Sei sulla pagina 1di 2

Formulario di TERMODINAMICA e ELETTROMAGNETISMO

TERMODINAMICA Calore specifico c =

equivalente meccanico della caloria = 4.186 J = 1 cal ; cambiamento di fase Q = m . Primo principio della Termodinamica U = Q L ; se il sistema riceve calore: Q > 0 ;
Vf

1 Q , m T

quindi: Q = mc(Tf Ti ) ;

se cede calore Q < 0 , L =

Vi

pV ;

a pressione costante: L = pV = p(V f Vi ) ;

Energia interna di un gas perfetto U = ncv T , relazione di Mayer c p cv = R ;

J atm l cal = 0.0821 = 1.98 . K mole K mole K mole c v = 3 / 2 R (gas monoatomico) c v = 5 / 2 R (gas biatomico) c p = 5 / 2 R (gas monoatomico) c p = 7 / 2 R (gas biatomico) R = 8.314
Equazione di stato dei gas perfetti:

PV = nRT ;

Trasformazioni termodinamiche di un gas perfetto: isocore V = 0 , isobare P = 0 , Isoterme : PV = cost , adiabatiche reversibili: PV = cos t ; TV 1 = cost ,con = c p / c v . Lavoro in una trasformazione isoterma L = nRT ln rendimento di un ciclo = Entropia

Vf Vi

; lavoro di un ciclo

L = QC QF ;

L |Q | |Q | T = 1 F ; ciclo di Carnot F = F ; | QC | | QC | | QC | TC dQ calcolata lungo trasformazioni reversibili; T A R = 6.022 10 23 molecole / mole , k = = 13805 10 23 J / K . . N Av

S = S ( B) S ( A) =

Numero di Avogadro N Av

ELETTROSTATICA e MAGNETISMO Legge di Coulomb F = k

q1q 2 1 , k= r = 8.99 10 9 Nm 2 / C 2 , 0 = 8.8542 10 12 C 2 /( Nm 2 ) ; 2 4 0 r 1 q r; 4 0 r 2 E ndS = Q int . 0


B

19 carica elettrone 1.602 10 C ; massa elettrone 9.1095 10 31 Kg ; massa protone 1.673 10 27 Kg .

campo elettrico generato da una carica puntiforme E =

Forza elettrostatica subita da una carica q immersa in un campo elettrico E: F = qE .

Flusso elettrico ( E ) = E ndS ;


S

Teorema di Gauss (E) =

Schiusa

Differenza di Energia Potenziale (U(finale) U(iniziale)) :


B

U ( B ) U ( A) = q0 E ds ;
A

Differenza di Potenziale V ( B ) V ( A) = V =

U = E ds ; q0 A

se il campo elettrico uniforme V = V ( B ) V ( A) = E s ; Se la differenza di potenziale definita al contrario : V = V(iniz.) V(fin.) = E s ; Differenza di potenziale di una carica puntiforme rispetto allinfinito: V ( B ) V () = Energia potenziale di una coppia di cariche puntiformi U =

1 q ; 4 0 r

1 q1q2 ; 4 0 r12 Q S S Capacit C = ; Capacit di un condensatore piano: C = 0 ; C = r 0 ; V d d 1 1 1 = + +... ; Condensatori in parallelo Ceq = C1 + C2 +.... ; Condensatori in serie Ceq C1 C2 1 Q2 1 = CV 2 ; Energia immagazzinata in un condensatore U = 2 C 2 dQ , i = nqv d A , densit di corrente J = nqv d ; Corrente elettrica i = dt V l , seconda legge di Ohm: R = ; Legge di Ohm: R = i A 1 1 1 = + +... ; Resistenze in serie Req = R1 + R2 + ... ; Resistenze in parallelo Req R1 R2 V 2 ; R 7 Forza di Lorentz: F = qv B , F = iL B , 0 = 4 10 Tm / A ; ii F 7 Forza di Lorentz tra due fili percorsi da corrente: 1 = 0 1 2 ; 0 = 4 10 Tm / A ; 2d l i Ni N filo rettilineo indefinito: B = 0 ; Solenoide: B = 0 ni = 0 i ; Toroide: B = 0 ; 2r 2r L mv traiettoria in campo magnetico uniforme: R = ; Teorema di Ampere: B ds = 0 i ; qB d B Legge di Faraday-Neumann: f = ; dove (B) = B ndS . dt S
Potenza dissipata da una resistenza (effetto Joule): P = IV = i 2 R =

c n1 sen i = n 2 sen r ; , v = = v Legge di Snell : T v R 1 1 1 f = equazione dello specchio + = ; p=posizione oggetto, q= posizione immagine; 2 p q f 1 1 1 1 1 + = = (n 1)( ) ; equazione lenti sottili p q f R1 R2
Indice di rifrazione n = VETTORI prodotto scalare a b = ab cos = a x bx + a y b y + a z bz ; prodotto vettoriale a b = a b sin equazione quadratica

OTTICA GEOMETRICA

ax 2 + bx + c = 0

x=

b b 2 4ac 2a