Sei sulla pagina 1di 44

www.gazzetta.

it marted 23 agosto 2011 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO

anno n Anno 115 Numero 197

TROFEO GAMPER NETTA SCONFITTA AL CAMP NOU (05) CONTRO LO SQUADRONE DI PEP GUARDIOLA

Napoli, che lezione dal Bara!


Formidabile gol di Cavani annullato per fuorigioco. Poi monologo blaugrana e super Messi De Laurentiis: Investiremo sul settore giovanile. E attacca Abete: Deve dimettersi
MALFITANO E RICCI ALLE PAGINE 1213 3 A destra Ezequiel Lavezzi, 26 anni RAMELLA

MANCINI: CON NASRI E DE ROSSI...


Allinterno 12 pagine di calcio internazionale

Il tecnico cerca esterni offensivi: il Pocho il primo della lista, in alternativa il laziale. Magari con Palacio. Frenata su Tevez, sale Forlan. E torna la pista Kuyt
BIANCHIN, BREGA, DALLA VITE ALLE PAGINE 2 E 3

GASP VUOLE LAVEZZI (O ZARATE)


PREPARA LA SFIDA CONTRATTO PROVE DI PACE FRA LEGA E AIC

MERCATO 1

INTER TRATTAT ALLA SV IVE OLTA

Allegri, nel Milan ci sar un posto anche per Aquilani

3 Alberto Aquilani, 27 anni GETTY


Offerta al Liverpool, il s domani. Grandi con Ibra, Pato e Cassano, dice Berlusconi.
BOCCI E LAUDISA PAGG. 689

MERCATO 2

Il Commento

DI LUIGI GARLANDO

Juve, il giorno di Giaccherini Poi Alex o Lugano


Martinez destinato al Cesena. Matri in dubbio per Udine: pronto Del Piero
DI FEO, GRAZIANO, OLIVERO PAGG. 1011

TRE ALLENATORI SULLE SPINE

Il sospetto viene: che certi allenatori siano stati estratti a sorte come i cavalli del Palio e siano capitati in quelle contrade per caso. Provochiamo, ma pensateci. Lorganico della Juve e Vidal quanto centrano con il 4-2-4 di Conte? Pu Gasperini fare il suo calcio con i giocatori a disposizione?
LARTICOLO A PAGINA 10

MERCATO 3

Balotelli confida Mi piacerebbe giocare a Palermo


Mario lo ha rivelato a un amico. Zamparini: Tradito dai tifosi, sono pronto a lasciare
BOLDRINI E DURSO A PAGINA 14

LOVE STORY LA NUOTATRICE IN CHAT COI FAN

Sei pronto per la Magic Cup?


Le quotazioni a pagina 27

Abete mediatore Evitato lo sciopero?


GALDI E IARIA A PAGINA 31 3 Damiano Tommasi, 37 anni, presidente dell AicANSA

Pellegrini ammette Frequento Magnini


3 Federica Pellegrini, 23 anni AFP
POLI A PAGINA 39

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

Crisi libica. I ribelli hanno catturato il figlio di Gheddafi: Lo teniamo prigioniero fino a quando non impara a giocare a pallone.

10 8 2 3> 9 771120 506000

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

PRIMO PIANO

LA CESSIONE DI LUSSO

Etoo allAnzhi E tutto pronto Atteso per oggi lannuncio

E stata una giornata densa di incontri quella di ieri tra lentourage di Etoo e lInter. Il fulcro stato lufficio di Ghelfi (ministro delle Finanze nerazzurre), nel cuore di Milano, dove sono transitati i protagonisti. Vigorelli, il manager del camerunese, stato a colloquio con Branca e Ghelfi e si

sbilanciato: Manca solo che arrivino i russi dellAnzhi per chiudere laffare. Poi lavvocato Ziliani, uno dei legali dellattaccante, ha parlato con lInter per sistemare alcuni dettagli. Infine, sono arrivati anche Tirri e Lemic, gli intermediari che tengono direttamente i colloqui con lAnzhi.

Tirri, alluscita, ha spalancato le porte alla chiusura positiva della cessione: Mancano alcuni dettagli, ma sono ottimista. Siamo molto vicini, gi domani (oggi per chi legge, ndr) si potrebbe chiudere.
m.b.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MATTEO DALLA VITE MILANO

Un anno fa esatto, Rafa Benitez voleva tre giocatori: Kuyt, Mascherano e Patrice Evra. Zero su tre. Un anno dopo, Gian Piero Gasperini - rispetto a Rafa - non avr pi Etoo (mica poco...) ma i frutti degli acquisti di gennaio e luglio s: Alvarez, Pazzini, Ranocchia, Jonathan e Nagatomo. Cinque tipi-tosti in pi. Ma non basta. Servono uomini e rinforzi - ha detto dopo il pallidissimo due a due contro lOlympiacos -: siamo contati e in pi reparti. Ci vogliono esterni dattacco e un centrocampista.
Lista, c anche Kuyt Ieri c sta-

Io vorrei...
LETTERINA DI MERCATO AL PRESIDENTE Gasperini ha lanciato lallarme sugli esterni offensivi: vuole il Pocho o in alternativa il laziale, magari insieme con il pupillo Palacio
LA LISTA I 5 ATTACCANTI MESSI IN FILA DAL TECNICO NERAZZURRO
1 2 3 4

La richiesta di Gasp a Moratti Serve uno fra Lavezzi e Zarate


5

to il primo summit fra il tecnico e gli uomini-mercato dellInter (Branca e Ausilio) impegnati anche a sistemare le ultime questioni su Etoo. Un summit volante quindi, ma un vertice che avr unaltra puntata oggi e che stato comunque successivo a tante chiacchiere concrete. E da questo primo approccio sono uscite delle indicazioni precise, la cosiddetta lista delle preferenze, cosa forse differente (oppure no?) da quello che poi lInter riuscir a pescare sul mercato. La Gasps List vede in cima alla lista Lavezzi, seguito da Zarate e Palacio, quindi da Forlan e Tevez. Ma anche Kuyt non dispiacerebbe, perch proprio un esterno dattacco. In verit, Gasp si accontenterebbe di due uomini, ovvero un centrale di centrocampo e una punta: ovviamente senza altre cessioni, perch se per caso dovesse arrivare un bastimento di soldi (per ora invisibile) per Sneijder se ne riparlerebbe.
Tevez e Forlan Ma intanto, serve

Gasperini e i sogni di mercato per rinforzare la sua Inter. Ecco la lista di attaccanti che il tecnico vorrebbe in ordine di preferenza: 1 Ezequiel Lavezzi, 26 anni, argentino, gioca nel Napoli dal 2007 ANSA 2 Mauro Zarate, 24 anni, argentino, alla Lazio dal 2008 GRILLOTTI 3 Rodrigo Palacio, 29 anni, argentino arrivato al Genoa nel 2009 NEWPRESS 4 Diego Forlan, 32 anni, uruguaiano, stato acquistato dallAtletico Madrid nel 2007 IMAGE SPORT 5 Carlos Tevez, 27 anni, argentino, di propriet del Manchester City dal 2009 FOTOPRESS

seguire la lista del Gasp, nella quale non appunto da escludere Dirk Kuyt. E in cima al Vorrei del tecnico non ci sarebbe Carlos Tevez, che nel frattempo ha fatto sapere di non voler essere ceduto in prestito: un blocco importante, e da valutare. Gasp ovviamente conscio della forza di Carlos Tevez, ma per la sua Inter sarebbe la terza prima punta da dislocare e gestire assieme a Pazzini e Milito. E lo sarebbe anche un po per Forlan, comunque abituato a fare lesterno nellUruguay ma tipo dal prezzo accessibile e gradito a Moratti. Insomma: uscito Etoo che doveva giocare a sinistra ecco che linserimento di un altro centravanti potrebbe

far riaffiorare sempre gli stessi problemi. Gasp sa che lApache giocatore di livello assoluto, ma se lInter decidesse di non svenarsi per averlo, beh, non ne farebbe un dramma.
Lavezzi, il top Perch Gasp chie-

Siamo in pochi, servono rinforzi. Abbiamo bisogno di almeno due o tre innesti
GIAN PIERO GASPERINI ALLENATORE INTER

de gli esterni dattacco, ali offensive, seconde punte allargabili, quelli che creano i giochi offensivi. Nella sua lista c appunto un preferito: si chiama Ezequiel Lavezzi, perch sa fare quel tipo di lavoro, creare superiorit e saltare luomo, spargere veleni nellaltrui area e vedere la porta. E insomma il napoletano il numero uno per il tecnico dellInter, senonch De Laurentiis ha detto che il merca-

to del Napoli chiuso: Lavezzi costa 31 milioni di clausola rescissoria, lidea dellInter di dare 15 milioni pi Pandev resistente. Del resto, Moratti e De Laurentiis di Lavezzi ne hanno parlato poco tempo fa, con il presidente interista che in unintervista rilasciata a Forte dei Marmi disse pu essere una questione chiusa come no.... Una preferenza antica insomma, un elemento di sicuro rendimento e valore che Gasp intende come perfetto.
Prospetto Zarate Dietro largentino del Napoli ce ne sono altri due, Mauro Zarate, che Lotito sta cercando di vendere in Inghilterra a 20 milioni, e Rodri-

go Palacio, che Preziosi vorrebbe tenere nel Genoa a meno che non arrivi una contropartita tecnica succosa. Mauro Zarate giovane, di sicuro prospetto, e in uno spogliatoio pieno di senatori argentini potrebbe ben presto dimenticare anarchia tattica e a volte comportamentale. Certo, magari le difficolt potrebbero nascere dai rapporti fra Inter e Lazio, rapporto un po raffreddatosi ai tempi del passaggio di Goran Pandev in nerazzurro.
Rodrigo non tramonta E Rodrigo

Palacio? Si sa, lInter ha tentato di convincere Pandev a scegliere il Genoa, Pandev che via via vede scivolare le proprie quota-

Jeep Wrangler. Consumi: da 7,1 a 12,4 litri/100 Km (ciclo combinato). Emissioni: CO2: da 187 a 288 g/Km.

J Jeep Ch kee. Consumi: 7 9 lit i/100 K (ciclo combi nato) . E mi ssi oni : CO2: da 206 a 208 g/Km. Chero i 7,9 litri/100 Km i t 06 /K Jeep Compass Cons mi da 6 1 a 6 6 litri/100 Km (ciclo combinato) Emissioni CO2: da 161 a 172 g/km. Compass. Consumi: 6,1 6,6 (ci ). n

C UNA STORIA CHE INIZIA L D O V E F I N I V A NO LE STRADE E NON SI PI FERMATA. LA STORIA DI JEEP.

Jeep un marchio Chrysler Group LLC

Nuovo Jeep Compass Nuovo Jeep Cherokee Nuovo Jeep Wrangler

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Gian Piero Gasperini, 53 anni, prima stagione allInter


NEWPRESS

IN USCITA

La Dinamo Kiev chiede Santon E lesterno ci sta pensando

I coetanei di Davide Santon, classe 91, mettono ora il naso fuori dalle Primavere. Lesterno dellInter gi da tre anni gioca ad alti livelli, ha mezzi fisici importantissimi e non stupisce che per lui le richieste arrivino. Specialmente dallestero. E dopo tedeschi (Amburgo e Schalke 04) e inglesi

(Newcastle), adesso arrivano pure gli ucraini. La Dinamo Kiev lo vuole, lo ha chiesto ieri allInter, con il tecnico Semin ha intenzione di utilizzarlo come jolly di fascia, in alternativa sia a Danilo Silva (a destra) e Popov (a sinistra). Ai nerazzurri la proposta piace, e non dispiace nemmeno al giocatore,

che ci sta pensando. NellInter i giocatori nel ruolo ci sono, e lui, atteso allanno del rilancio definitivo, ha bisogno come il pane di una piazza dove giocare con continuit e fiducia. Possibile che arrivi il s, in tal caso la trattativa si potrebbe chiudere velocemente.
gdf

NEL MIRINO

A
S

LE ALTRE PISTE

Juraj Kucka, 24 anni, uno degli obiettivi dellInter. Genoa e nerazzurri si incontreranno per lo scambio della sua met con quella di Viviano

Frenata su Tevez LInter vede Forlan e rispolvera Kuyt


Largentino: no al prestito. Branca incontra lagente delluruguaiano, scalda lolandese, oggi tratta Kucka e Palacio. E spunta Jurado
LUCA BIANCHIN MATTEO BREGA

S
Jos Manuel Jurado, 25 anni, gioca nello Schalke e Gasperini potrebbe averlo in prestito: 500 mila euro e riscatto fissato a 6 milioni di euro

S
Casemiro, 19 anni, centrocampista centrale del San Paolo e fresco campione del mondo Under20. Al momento piace pi alla Roma che allInter

zioni nelle scelte del campo di Gasperini. Ma il macedone non vuole mollare lInter, anche se la situazione non mai tramontata nonostante i contatti per Palacio ultimamente si siano un po sgranati. Una volta ancora, allora, vale quel che si dice spesso: tutto sar davvero deciso negli ultimi giorni di mercato, del resto esistono varie strade, anche di convincimento. Poi magari resta tutto quasi com e ne arriva uno solo, di esterno offensivo. E a Sneijder toccher coprire (con classe) le necessit: un po regista, un po ala, un po trequartista. Perch Gasp lha detto: niente privilegi tattici a nessuno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

clic
BENITEZ E I RIMPIANTI NERAZZURRI COI RINFORZI, AVREMMO VINTO
Un anno dopo, Rafa Benitez si fa ancora sentire. Chiedeva tre rinforzi, un po come Gasperini adesso... LInter stata una grande opportunit dice il tecnico spagnolo al mensile inglese Four Four Two , mi promisero che avrebbero preso qualche giocatore per migliorare la squadra, ma non lo fecero. Sebbene noi lavorassimo in maniera forte, non abbiamo avuto il supporto che volevamo. Poi ci sono stati vari infortuni, ma con quei supporti avremmo vinto tanto.

Dirk Kuyt da bambino voleva fare il pescatore, mica lastronauta. un dettaglio, ma significativo: anche in campo, lui rema, corre, lotta. Quindi segna pochino ma piace agli allenatori e ai dirigenti. Nel caso dellInter, buona la seconda: lolandese coi capelli oranje non nella top 5 di Gasperini ma lultima idea, forse la pi concreta, di Moratti, Branca e Ausilio. Sembra la macchina del tempo: un anno fa, in questi giorni, Kuyt era la prima richiesta di Benitez ai campioni dEuropa. Ieri invece il suo procuratore, Robert Jansen, ha detto che lInter ha mostrato un forte interesse e Kuyt sta riflettendo. C un 20% di possibilit che il trasferimento si chiuda. LInter in settimana comporr il numero di telefono del Liverpool per chiedere altre informazioni, ma per ora non sono previsti incontri. Lo assicura Jansen: Dipende tutto dalle due squadre, anche perch Dirk un obiettivo di altri club. Una possibile riduzione allingaggio per venire in Italia? Non parlo di soldi.
Zarate Lultima parola la pi

Dirk Kuyt, 31 anni, olandese, attaccante del Liverpool ANSA

Le quotazioni di Casemiro in calo, Si riparla dello spagnolo dello Schalke 04


semplice, per a Milano possono contare su due situazioni favorevoli: Zarate non titolare nel 4-2-3-1 di Reja e il suo agente Beppe Bozzo pu essere un buon mediatore.
Forlan Vantaggi e svantaggi: Za-

co ha fissato il prezzo per la cessione, ed basso: 5 milioni.


Kucka, Palacio e Casemiro Oggi intanto lInter incontrer il Genoa per lo scambio delle met Viviano-Kucka e, tra una parola e laltra, parler di Palacio, lattaccante che piace tanto a Gasperini e meno a Moratti. Il presidente, si sa, preferisce Forlan. A proposito di Genoa, si allontana Casemiro, giocatore che Moratti e Preziosi hanno pensato di acquistare insieme. Il ragazzo costa e soprattutto piace alla Roma, che oggi sembra pi decisa dellInter. In mezzo al campo, quindi, il rivale di Kucka potrebbe diventare Jos Manuel Jurado, centrocampista pi offensivo che lo Schalke pu cedere: gi stato trattato due mesi fa, si parla del prestito a 500mila euro con diritto di riscatto a 6 milioni. Nel caso, come per lacquisto di Tevez o Forlan, bisogner tornare da Gasperini: scusi mister, ma quel 3-4-3 inderogabile?.
RIPRODUZIONE RISERVATA

importante: Tevez costa 50 milioni, mentre De Laurentiis ha scritto 31 sulla clausola rescissoria di Lavezzi e non fa sconti. Per Kuyt invece si paga meno, come per Zarate, che anche disposto ad accettare lInter in prestito. Trattare con la Lazio, considerati i rapporti non idilliaci tra Moratti e Lotito, non

rate e Kuyt sono adatti al 3-4-3 di Gasperini ma hanno meno esperienza di Forlan. Ieri si aspettavano novit nella trattativa per luruguaiano e infatti... lagente Daniel Bolotnicoff, un signore coi baffi venuto dal Sudamerica, ha pranzato con Claudio Vigorelli, intermediario nella trattativa per Forlan, poi ha incrociato Branca: lInter, attraverso il suo d.t., ha un po preso tempo ma laffare si pu fare. Anche perch lAtleti-

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MERCATO

Kak diventa un saldo Real La Spagna lo rivuole a Milano


Il brasiliano fu pagato 67 milioni, due anni dopo si pu comprare a 20 Madrid si divide tra Milan e Inter. E c chi spera nellintervento di Galliani
FILIPPO MARIA RICCI MADRID

toccato anche a Kak, e da qui i famosi 15 di cui parla Marca.


Deus ex machina Ieri le voci sul-

la scheda
SEI STAGIONI IN ROSSONERO HA VINTO UNO SCUDETTO E UNA CHAMPIONS LEAGUE

Siamo al paradosso. Kak gioca poco o nulla, viaggia nella scomoda posizione di terzo cambio di Mourinho per, secondo quanto affermato ieri da Marca, i 15 minuti contro il Bara gli hanno sollevato il morale. Il quotidiano madrileno ha aperto affermando che LInter viene a prendere Kak. Notizia gi data il passato 15 giugno, quando Leonardo stava per abbandonare la barca nerazzurra e poteva in qualche modo rappresentare un gancio per l'amico.
In saldo Su Marca affermano

Ricardo Izecson dos Santos Leite, meglio noto come Kak, nato a Brasilia il 22 aprile 1982. Centrocampista offensivo, ha vinto il Pallone doro e il Fifa World Player nel 2007. Nel 2002 faceva parte del Brasile mondiale Kak con il Milan ha sollevato anche due Supercoppe europee e un Mondiale per club. Poi arrivato il Real Madrid e nel 2009 ha cambiato nazione. Ma nella capitale spagnola il brasiliano non ha mai ingranato. Un infortunio gli ha fatto perdere buona parte della scorsa stagione, adesso vive ancora ai margini. Cos ha perso anche la nazionale: non era fra i convocati nella Coppa America, il nuovo corso di Mano Menezes sembra non essere tagliato per lui. Con la Seleao, Kak ha giocato 82 volte segnando 27 reti. Ma le colpe del fallimento al Mondiale 2010 lo hanno travolto.

lInter. Che seguono quelle sul Milan. In Spagna continuano a essere convinti che l'unico che pu risolvere questa situazione resta Adriano Galliani. Per i suoi rapporti con il giocatore e per i suoi rapporti con Florentino Perez. E Kak? Dice che non se ne vuole andare, e probabilmente vero. convinto di potercela fare. Per la situazione comincia a farsi complicata. Per lui, per il club, per lo spogliatoio: il brasiliano il pi pagato della rosa, insieme a Ronaldo. C tanta gente che gioca molto pi di lui e guadagna molto meno. Mourinho lo aspettava nel gennaio scorso, e lo aspettava a luglio, sempre speranzoso. Evidentemente ci che ha visto non lo ha convinto, e per il momento nel Mou ranking Ricky occupa una posizione di rincalzo.
Quindicesimo Nella classifica

che il Madrid disposto a vendere il brasiliano, pagato 67 milioni di euro due anni fa, per una cifra intorno ai 30 milioni. A noi risulta che il prezzo del cartellino sia gi sceso nella zona dei 20 milioni di euro. Perch Kak non decolla e tenere nellhangar di Valdebebas un aereo da 9 milioni netti a stagione, contratto in scadenza nel 2015, tra 4 anni, non se lo pu permettere nemmeno il Real Madrid di Florentino Perez. Questa doveva essere lestate di Ricky. La prima sen-

Ricardo Kak, 28 anni, prende posto sulla panchina del Real Madrid come gli capita spesso PHOTOVIEWS

In tutta lestate stato utilizzato soltanto 308 minuti, 15 di tutta la rosa

za fastidi, la prima con la preparazione fatta dallinizio. La partenza stata lanciata: amichevole con i Los Angeles Galaxy, Kak titolare e brillantissimo. I titoli su As e Marca sono spumeggianti, il futuro pare pieno di bollicine. Purtroppo per le cose prendono un'altra piega. Le bollicine scoppiano e

Ricky nelle amichevoli successive resta in ombra, appare sfasato, in ritardo, non a suo agio. E quando il gioco si fa duro, quando arriva il Bara per la Supercoppa, Kak resta in ombra. Allandata Mou ha fatto entrare Coentrao, Higuain e Callejon. Al ritorno prima Marcelo e poi Higuain. Al 79

dei pi utilizzati dellestate, guidata da Benzema con 613 minuti (Ronaldo, 573', e Coentrao, 556', completano il podio) Kak addirittura 15 con 308 minuti. Dietro ad Albiol e davanti a Granero, due che quest'anno giocheranno al massimo in Copa del Rey. Da qui lesigenza di trovare una soluzione: lInter, per Marca, il Milan, per tutti gli altri. Si parlato anche di Psg, San Paolo, Arsenal. Florentino ha lottato per difendere Benzema da Mourinho, che proprio non lo vedeva, e ha ottenuto soddisfazione (anche grazie allaiuto di Zidane). La battaglia per salvare Kak sembra pi complessa, lepilogo molto pi incerto. E forse servir laiuto dellamico Adriano.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

PRIMO PIANO

Conto alla rovescia


Milan-Aquilani Partita lofferta al Liverpool Il s entro domani
Il giocatore disposto a ridursi lingaggio e il club inglese accetta il prestito con riscatto a 7 milioni. Ma resta il nodo della buonuscita
CARLO LAUDISA claudisa@gazzetta.it MILANO

La cottura a buon punto. Entro domani il Milan aspetta buone notizie per lingaggio di Alberto Aquilani: la svolta maturata nel lungo summit di ieri in via Turati. Le parti, infatti, si sono ritrovate attorno ad un tavolo dopo settimane di contatti indiretti. Il faccia a faccia tra la.d. rossonero Adriano Galliani e lagente del centrocampista romano, Franco Zavaglia, stato condito dai contatti via mail con il club inglese.
Passo avanti Dando seguito

dio di circa 4 milioni netti a stagione. Aquilani gi entrato nellordine di idee di abbassarsi lingaggio. Ieri Zavaglia ha preso in considerazione lipotesi di definire la base del salario a 2 milioni di euro netti, con laggiunta dei premi, ovviamente. E anche questa una buona notizia, unapertura significativa del giocatore. Un segnale che il Milan ha gradito. Ma non basta.
Paragone Ibra Un anno fa di questi tempi Galliani chiuse con il Barcellona loperazione-monstre di Ibrahimovic a condizioni molto simili a quelle ora in discussione con gli inglesi. Ma quellaffare fu chiuso con una stretta di mano che leg il prestito gratuito allimpegno morale al riscatto a fine stagione. In questo caso il Liverpool potrebbe chiudere la pratica con una clausola vera e propria nel contratto: legare il riscatto alla disputa di 20 partite di Aquilani in rossonero. E il Milan appare disposto a seguire questa via. Ma resta un nodo da sciogliere. Il riscatto Chi garantisce il gio-

Lungo summit ieri in sede di Galliani con lagente del giocatore, Zavaglia Lofferta rossonera presentata via mail. Oggi blitz in Inghilterra
ne non si chiude in maniera felice? Sono queste le tematiche ancora appese e che rendono necessaria una riflessione approfondita nelle prossime ore. Per questa ragione va messo in preventivo che gi oggi Zavaglia si metta in viaggio per Liverpool: proprio per chiarire di persona questi aspetti con i dirigenti inglesi. Magari riuscendo ad ottenere un incentivo economico dal Liverpool.
La differenza Di sicuro Aquilani

agli accordi verbali gi imbastiti nelle scorse settimane, ieri il Milan ha chiesto in via formale lacquisizione in prestito del nazionale di Prandelli reduce da una stagione alla Juventus. Nella proposta rossonera viene prospettato anche il riscatto per 7 milioni di euro. E il Liverpool d un assenso di massima a questa soluzione. Nel mezzo, per, c il contratto del giocatore, legato agli inglesi sino al 2014 con un stipen-

Alberto Aquilani, 27 anni, cresciuto calcisticamente nella Roma. Ora del Liverpool
LINGRIA

tagonista ai massimi livelli. Basti pensare che quasi un mese fa il romano volt le spalle alla Fiorentina che gli proponeva la stessa soluzione del prestito. Stavolta. invece, tutto il dialogo prosegue in maniera pi soft. Non ci sono paletti da parte del giocatore ed un presupposto importante per la felice soluzione del caso.
Il pressing Dal suo canto il Mi-

tiva con la Fiorentina non mai decollata per il veto posto dal club viola. Tanto vero che dattualit sul tavolo del d.s. dei toscani Pantaleo Corvino ci sono le offerte del Bayern Monaco e dellArsenal. Cos i rossoneri hanno scelto di defilarsi, nonostante la stima per il centrocampista di Caravaggio.
Sfida azzurra Anche per questo motivo Aquilani guarda al Milan con particolare interesse. In palio con Montolivo c anche una maglia azzurra e in vista dellEuropeo il prossimo ingaggio rappresenta strategico.
RIPRODUZIONE RISERVATA

catore se questa nuova stagio-

attratto dalla prospettiva di proseguire la carriera in rossonero, in una squadra che gli offre lopportunit di essere pro-

lan vuol evitare brutte sorprese e saspetta che il dilemma venga risolto in tempi brevi. Altrimenti? Galliani, non un mistero, ha lavorato anche sul fronte-Montolivo. Ma la tratta-

LA COLLOCAZIONE TATTICA IL GIOCATORE DEL LIVERPOOL FUNZIONALE AL GIOCO DEI ROSSONERI

GIOVANE PROMESSA
lan non hanno in molti, e volendo pu giocare anche come mezzala destra. In assenza di Boateng pu traslocare pure sulla trequarti, anche se per la capacit di tenere palla e di impostare nel gioco di Allegri pi funzionale come mezzala, cos come Boateng pi funzionale dietro alle punte. A sinistra per Aquilani dovr giocarsela con Clarence Seedorf, in gran forma in questo pre-campionato.
Scommessa per il futuro Aquilani finora ha giocato in tre grandi squadre (Roma, Liverpool e Juve) ma nessuna ha puntato su di lui: le prime due lhanno lasciato partire e la terza non lha riscattato. In passato stato frenato spesso dagli infortuni, ma nellultima stagione con la Juve ha saltato solo tre partite per guai fisici (due per stiramento e una per affaticamento). Al Milan ha unaltra chance per diventare un giocatore importante anche in proiezione futura: il club rossonero a centrocampo ha 5 giocatori in scadenza (quattro over 30), perci un 27enne che pu ricoprire pi ruoli una buona base da cui ripartire. Per dovr dimostrare di essere da Milan.
GDS RIPRODUZIONE RISERVATA

Tempi giusti, qualit e tiro da fuori il jolly che serve ad Allegri


Perfetto come mezzala ma pu stare ovunque: nel 4-4-2 faceva il regista, nella Nazionale gioca trequartista
FABIANA DELLA VALLE MILANO

K. Boateng prolunga fino al 2014


Non nemmeno un lontano parente, ma il cognome una garanzia. In questo precampionato Kingsley Boateng, 17 anni compiuti ad aprile, si sta mettendo in grande evidenza con la prima squadra. Personalit, la giusta dose di innocente incoscienza, molto dinamismo e piedi niente male: ecco il ritratto di questo centrocampista offensivo, che fino a pochi mesi fa giocava negli Allievi rossoneri (suo il gol che ha regalato la finale scudetto contro lEmpoli) e laltra sera ha sfiorato il gol, colpendo un palo, nel Trofeo Berlusconi. Il Milan sa di avere fra le mani un potenziale talento, e infatti ieri gli ha prolungato il contratto fino al 2014. A Sky Sport il piccolo Boa ha detto: Giocare con tutti questi campioni sempre bello, il Milan la squadra favorita per lo scudetto, la societ pi forte. Il palo colpito al Trofeo Berlusconi? Sto lavorando per migliorare la mira.

DOVE PU GIOCARE

Chiamatelo pronto intervento Aquilani: se il centrocampo del Milan in sofferenza (causa partenza di Pirlo) e in emergenza (causa infortuni di Flamini e Van Bommel) arriva il principino tuttofare, che a centrocampo pu giocare un po dovunque.
Trequartista in azzurro Nel 4-4-2 bianconero di Delneri Aquilani faceva il centrale di centrocampo, accanto a Felipe Melo. Nella Nazionale di Prandelli, invece, viene utilizzato principalmente come trequartista: nellultima amichevole contro la Spagna entrato nel

secondo tempo e ha segnato il 2-1. Il ruolo naturale dellex romanista (che ai tempi delle giovanili era considerato pi forte di De Rossi) quello di mezzala sinistra. Per questo Allegri ha ribadito che per caratteristiche fa al caso del Milan. Alberto meno fisico ma pi tecnico rispetto a Boateng, corre meno ma sa lanciare ed bravissimo anche nei cambi di gioco. Non un regista alla Pirlo, come ha sottolineato anche il tecnico rossonero, per pi utile ad Allegri, che al centro ha gi scelto Van Bommel come titolare inamovibile e a sinistra vuole una mezzala di qualit pi che di quantit. Aquilani ha i tempi giusti negli inserimenti e ha un buon tiro da fuori, una caratteristica che al Mi-

Alberto Aquilani in borghese: eccolo con la divisa della Nazionale

identiKit & CARRIERA

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

SERIE A -4 LA NOTTE ROSSONERA

in Vetrina LA PRIMA SERATA DEL PRESIDENTE CON IL MILAN 2011-2012

IN TRIBUNA INSIEME A PAOLO

CON IL CAPITANO AMBROSINI

IN POSA CON LA SQUADRA

LA STRETTA DI MANO

Una serata divertente


Silvio Berlusconi laltro ieri arrivato a San Siro poco prima del fischio dinizio, poi si accomodato in tribuna accanto al fratello Paolo Berlusconi. I fratelli non manca mai quando si gioca il trofeo intitolato al padre Luigi ANSA

A voi la coppa
Silvio Berlusconi premia il Milan consegnando la coppa al suo capitano Ambrosini. Lanno scorso i rossoneri avevano perso il trofeo Berlusconi e lanno prima lo avevano vinto, per sempre con i calci di rigore REUTERS

Foto di gruppo
Dopo la premiazione, il premier e patron rossonero si mette in posa con tutta la squadra per la foto di rito con la coppa. Berlusconi andato anche negli spogliatoi della Juve per salutare i bianconeri LAPRESSE

Che feeling con Allegri


Berlusconi ha fatto i complimenti ad Allegri, tecnico che stima molto. Dopo la partita i due, insieme ad Adriano Galliani e Ariedo Braida, sono andati a cena insieme per parlare anche di strategie di mercato RATTINI

Berlusconi
Con Ibra, Pato e Cassano sar un grande Milan
E il trio dattacco giusto. Se possiamo battere il Barcellona? In Champions League il 50 per cento bravura, il 50 fortuna. Quindi....
HA DETTO

I NUMERI

Dietro la notizia

d
S

ALESSANDRA BOCCI MILANO

Kak Non sar come Shevchenko. Per riprendere Kak dal Real Madrid c un problema legato alla fiscalit. Se Galliani ve lo ha spiegato, vi ha gi detto tutto

Ricominciamo? No, forse non ricominciano. Ma lattrazione fra Kak e il Milan non si dissolta. Ore 20.35 di domenica sera, Berlusconi su Kak: Non credo ci sia leventualit di prenderlo. Ore 23.46, sempre Berlusconi: Amiamo Kak, un grande giocatore e un grande uomo. Quando se n andato al Real Madrid ci siamo detti che sarebbe stato bello che finisse la carriera con noi. Vediamo, difficile ma non impossibile. Ore 2,15, ancora Berlusconi: Kak come Shevchenko? No, Kak non come Shevchenko. Per riportarlo al Milan c il problema della fiscalit. S, lo sappiamo, Galliani ce ne parla sempre. Ecco, allora vi ha gi spiegato tutto lui. E Silvio Berlusconi si avvia, soffocato dallattenzione della scorta, francamente eccessiva vista la situazione.
Tre tenori E la solita notte da

spiace davvero che se ne vada, io Ibrahimovic per trenta milioni non lo avrei venduto. Lattacco rossonero: Per me Ibra e Pato con Cassano dietro. Antonio promosso, dunque, anche se Berlusconi qualche riserva sul barese ce lha avuto. Ma ora Antonio ha convinto tutti e pare che anche il mercato ne risenta. Anche se i sogni calcistici non sono permessi c modo di chiudere, ufficialmente, unaltra telenovela: Balotelli un sogno? No. Secco, categorico. E comunque per fortuna sogno altre cose. Lattacco del Milan, ripetono tutti, pi che a posto. A parte il sogno Kak, ma i sogni muoiono allalba e a volte anche un po prima.

i trofei conquistati dal Milan sotto la gestione Berlusconi. Per la precisione, si tratta di 15 titoli nazionali e 13 internazionali. In bacheca spiccano 5 Champions League e 1 Mondiale per club

28

Ma i conti di Silvio tornano?


Berlusconi, il sogno Champions e la dura realt: Il Milan costa la met di quello che il mio gruppo guadagna in un anno. Un vorrei ma non posso. Essere competitivi in Europa, con i colossi da 400 milioni di fatturato e i nuovi ricchi che avanzano, quasi una mission impossible. Specie per chi, come il premier, non vuole (o non pu) vestire pi i panni del mecenate. Certo, vanno bene pure le esagerazioni per fare passare il seguente concetto: tifosi, mi sono dissanguato, ora basta. Il Milan costa tanto, s, ma non a quei livelli. Prendete gli ultimi 5 anni. La Fininvest, che controlla il club rossonero, ha dovuto iniettare nel capitale 162 milioni di euro per ripianare le continue perdite; ma il gruppo ha incamerato profitti pari a 1146 milioni (con 887 milioni di dividendi distribuiti ai soci dalla holding). Insomma, il Milan si mangiato il 14% (e non la met) dei guadagni del gruppo. Tuttavia, non possiamo che comprendere linsofferenza della Famiglia se guardiamo con attenzione il trend negativo del quinquennio. Mentre gli utili del gruppo sono andati in picchiata (dai 316 milioni del 2006 ai 160 del 2010, anno avaro di cedole), i rossi di bilancio del Milan sono cresciuti: anzi si passati dallattivo di 12 milioni del 2006 al record del -70 dello scorso dicembre. Di conseguenza, la Fininvest dovuta intervenire in maniera sempre pi massiccia per assicurare la continuit aziendale della squadra: 45 milioni di versamenti nel 2010, 38 nei primi tre mesi di questanno. E nel frattempo le riserve sono state saccheggiate per pagare la Cir per il lodo Mondadori: 564 milioni volati via. Mecenati? A tutto c un limite.
Marco Iaria

le Supercoppe italiane vinte con il Cavaliere al timone. Con il recente successo di Pechino il Milan diventata la squadra ad aver vinto pi volte il trofeo

Aquilani da Milan, pu giocare dappertutto, a destra e sinistra. Balotelli sogno per il Milan? No. e comunque fortunatamente io sogno altre cose
Silvio Berlusconi a San Siro alla premiazione di Milan-Juventus

gli anni da cui Berlusconi guida il club rossonero. Il premier rilev la societ il 20 febbraio 1986

25

S
Cassano Dice di avere avuto in passato pi di seicento donne? Chapeau. Io scriver quante ne ho avute nei mie diari, come ha fatto Mussolini

Giannino, il ristorante che ormai la casa del Milan e che ha riaperto apposta per Berlusconi e i suoi seguaci. Ai tavoli, dopo Milan-Juve, cerano anche ospiti non rossoneri, come il d.g. juventino Marotta e come Giorgio Chiellini, e cera tanta altra gente del calcio, e qualcuno della politica (Nicole Minetti e leuroparlamentare Lara Comi) nella saletta privata sorvegliata dai bodyguard del presidente del Consiglio. Galliani e Allegri sono seduti accanto a Berlusconi, parlano di calcio e non solo. Fa un caldo tremendo, quando la serata finisce sono tutti un po stremati. Berlusconi affaticato, la giacca blu sembra larmatura di un uomo stanco. Ma, nonostante avesse parlato pi volte allo stadio, il proprietario del Milan non scappato davanti alle ultime curiosit notturne. Aquilani: Uno da Milan, pu giocare dappertutto, a destra e a sinistra. Vediamo. Etoo: Mi

Un po di fortuna Berlusconi per non ha bisogno di sognare molto riguardo al Milan, perch considera la squadra molto forte. Ma sentirsi forti non significa sentirsi primi. Inter la vera avversaria? Noi abbiamo diciannove avversarie in serie A, perch quando giocano contro il Milan tutte le squadra fanno il massimo per dare un significato alla loro stagione. Certo, lInter o la Juve non sono come lultima in classifica e le avversarie in Europa non sono come quelle italiane. Il Milan pu davvero battere il Barcellona? Nella Champions il cinquanta per cento tattica, bravura, preparazione, il resto fortuna. Tradot-

to: anche i mostri perdono. Basta sapere appofittare delle occasioni, se capitano.
Avvertimenti Ma al Milan qual-

cosa manca, Galliani ha convinto il presidente a finanziare qualche ritocco di mercato. E, a proposito di finanziamenti, c anche un messaggio per i giocatori, a proposito del contributo di solidariet: Non sappiamo neanche se ci sar questo contributo, perch il Parlamento a decidere e questo contributo potrebbe anche non esserci, dichiara Berlusconi. Se ci fosse, certamente dovrebbe pagarlo i giocatori, perch un contributo personale. Il superprelievo tutto

da discutere, mentre non c molto da discutere sulla volont di Berlusconi di tenere il Milan per s e per la sua famiglia. Ma di spese pazze non ce ne saranno, lepoca delle follie del calcio finita per i club italiani e Berlusconi preferisce semmai scherzare su altre bizzarrie. Che cosa ne dice di Cassano che ha avuto pi di seicento donne?, gli chiedono. E Berlusconi, prima perplesso poi divertito: Chapeau. Ma lei ha avuto pi o meno di seicento donne? Lo scriver nei mie diari, come Mussolini. Chiss se nei suoi diari scriver anche se davvero ha mai pensato di riprendersi Kak.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE A -4 CAMPIONI DITALIA IN ALLARME

Taiwo e Flamini k.o. Ibra-Boateng: si spera


Milan gi in emergenza: otto infortunati, a Cagliari mancher anche Van Bommel. Restano solo quattro centrocampisti
MARCO PASOTTO MILANO

nandosi regolarmente. Risultato: fra 10 giorni altra risonanza magnetica e si vedr il da farsi. Tutta da valutare la situazione di Flamini, comunque indisponibile per sabato: si dovrebbe trattare di una distorsione al ginocchio destro (di una certa entit), oggi in programma ulteriori accertamenti.
Attacco Se la situazione evolve

CAGLIARI

Ficcadenti: Mi soddisfa lintensit


ASSEMINI (Ca) La risposta del gruppo, le fresche motivazioni di Ficcadenti, i nuovi acquisti pronti per il Milan. In pi, laddio allo spettro di Donadoni. Dietro il Cagliari che abbatte lAlbinoLeffe c un mix eterogeneo. Ma la chiave che porta al quarto turno della Tim Cup (Siena, 24 o 29 novembre) grossomodo questa. Un passaggio nato da un approccio perfetto. Per Ficcadenti, un obiettivo raggiunto. Un primo passo importante. Ci sono cose da rivedere, ma aver visto lintensit dei ragazzi, mi soddisfa, dice il tecnico. La vittoria con lAlbinoLeffe un ottimo tonificante in vista del Milan. Per la sfida di sabato lex Cesena perde Larrivey per squalifica ma dovrebbe ritrovare El Kabir e Ibarbo. Pronti alla causa Ekdal e Thiago Ribeiro, pi un Nen in gran forma e Cossu gi in grado di fare magie. Ma Ficcadenti sa di calcio. E frena. La goleada sui bergamaschi non deve illudere: E solo un punto di partenza. La missione delicata per tutti. Dal patron che segue con trasporto e pressione la questione stadio fino allultimo dei Primavera. Per ora, i tifosi meno uno sparuto gruppetto che ha insultato il club e Biondini, in scadenza di contratto e colpevole di avere addosso le attenzioni di altre squadre sono cautamente fiduciosi.
Mario Frongia
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il campionato non ancora iniziato, e siamo gi a quota otto indisponibili. Lalba della nuova stagione addensa nuvole sullinfermeria rossonera. Allegri suo malgrado abituato a gestire le emergenze (lanno scorso ci sono stati momenti in cui si ritrovato fuori dodici giocatori contemporaneamente), ma certo che il campionato non parte sotto i migliori auspici. Il reparto che crea pi apprensioni il centrocampo: sabato a Cagliari non ci saranno n Van Bommel n Flamini, e dunque al di l delle evoluzioni di mercato restano a disposizione soltanto quattro uomini (Gattuso, Ambrosini, Seedorf, Emanuelson) per tre maglie. Un conteggio stiracchiato, insomma. La sosta si riveler molto utile. Ecco la situazione, reparto per reparto.
Difesa La notizia peggiore arri-

come sembra, si pu tirare un sospiro di sollievo per Boateng. La contusione al polpaccio sinistro rimediata al Trofeo Berlusconi (a proposito, molto buoni gli ascolti su Canale 5: la sfida stata seguita da 4.771.000 spettatori, share del 28.94%) dovrebbe essere smaltita in tempo per Cagliari. Ieri Prince ha svolto regolarmente

Per Taiwo un mese di stop, ottimismo sul Boa. Ibrahimovic: si decider allultimo
il defaticante col gruppo. Pi in bilico la situazione di Ibrahimovic (distorsione caviglia sinistra), che ieri ha lavorato un po coi compagni e un po in palestra: si decider allultimo, ma c comunque un cauto ottimismo. Da domani in teoria Zlatan potrebbe aggregarsi interamente al gruppo (partitelle escluse). Ancora indisponibili Inzaghi (possibile stiramento a un polpaccio dopo i postumi dellinfortunio al ginocchio) ed El Shaarawy (continua col lavoro personalizzato, dovrebbe essere pronto dopo la sosta), Allegri attende con ansia il rientro dalle vacanze di Pato e Robinho (oggi), e Thiago Silva e Yepes (domani).
RIPRODUZIONE RISERVATA

Zlatan Ibrahimovic, 29 anni, secondo anno al Milan LAPRESSE

Taye Taiwo, 26 anni, arrivato questanno dal Marsiglia PHOTOVIEWS

Mathieu Flamini, 27 anni, rossonero dal 2008 CEBRELLI

va da Taiwo, che laltra sera pochi minuti dopo linizio del secondo tempo ha lasciato il campo urlando di dolore in seguito a un contrasto con Krasic. La diagnosi parla di distorsione alla caviglia sinistra, senza lesioni ossee ma con interessamen-

to dei legamenti. Per lex Marsiglia prevedibile uno stop di almeno un mese, proprio nel momento in cui stava iniziando la vera fase di ambientamento nel sistema di gioco rossonero. A sinistra per fortuna ad Allegri non mancano alternative: Zambrotta e Antonini sono pronti. Nulla di preoccupante

invece per Nesta, uscito al quarto dora della ripresa dopo una botta alla nuca ricevuta da Chiellini: ieri si allenato regolarmente e sabato sar in campo. Prosegue intanto il lungo lavoro riabilitativo di Mexes, che ancora non calcia ma svolge ormai pi lavoro in campo rispetto alla palestra. Sar

pronto a ottobre.
Centrocampo Niente Cagliari

per Van Bommel, ed unassenza che peser. La forte botta a un polpaccio rimediata a Malmoe diventata una contrattura anche perch lolandese, che pareva aver smaltito il colpo, ci ha giocato sopra alle-

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

SERIE A - 4 MERCATO
ilCommento
di LUIGI GARLANDO

ALTRI OBIETTIVI

A
S

Colpo Juve
Il giorno di Giaccherini A Cesena va Martinez
Oggi lincontro decisivo fra i club, domani atteso il s delluruguaiano. Intanto il Wolfsburg ha chiesto Amauri
GIULIO DI FEO MIRKO GRAZIANO MILANO

TRE ALLENATORI SULLE SPINE


Eljero Elia, 24 anni, olandese, esterno sinistro, gioca nellAmburgo dal 2009. titolare nella nazionale olandese
Gian Piero Gasperini (Inter), Antonio Conte (Juve) e Luis Enrique (Roma): panchine con problemi

Il sospetto viene: che certi allenatori siano stati estratti a sorte come i cavalli del Palio e siano capitati in quelle contrade per caso. Provochiamo, ma pensateci. Lorganico della Juve e Vidal quanto centrano con il 4-2-4 di Conte? Pu Gasperini fare il suo calcio con i giocatori a disposizione? Esiste un tecnico meno adatto del giovane Luis Enrique a gestire il pianeta Totti-Roma? Non discutiamo il valore assoluto dei tecnici, ma la logica della scelta e le strategie societarie per sostenerli. A otto giorni dal termine del mercato, i tre allenatori, gi tormentati, chiedono in coro 2-3 acquisti, almeno. Prima di scegliere Conte, la Juve sapeva di poter allineare la mediana della Nazionale: Marchisio-Pirlo-Aquilani. Gli acquisti di Vidal, laureatosi in Bundesliga incursore offensivo da 10 reti, alla Boateng, e quello di Vucinic da affiancare a Matri, avrebbero rifinito un 4-3-1-2 gi rodato. A quel punto servivano solo esterni bassi pi tecnici e aggressivi degli attuali. Troppo semplice? Linvestitura di Conte, bravo, ma deciso a puntare tutto sul 4-2-4, ha trasformato in un rebus tattico Vidal e scatenato una complicata caccia ad esterni specializzati. Lambizioso modulo di Conte, come visto a San Siro, tuttaltro che rodato. Esige tempo e lavoro. Tutto molto pi complicato, in campo e fuori. Sperimentando Sneijder regista davanti alla difesa (Per necessit, ha spiegato), Gasperini ha fatto comunque capire che di un trequartista pu farne a meno. Come sempre. Il suo calcio decolla sulle fasce: mediana aggressiva e di qualit, punte esterne tecniche e dinamiche. Ma invece del centrocampista a sostegno di un reparto datato, invece degli esterni essenziali, partito Etoo ed rimasto Sneijder, un fenomeno, certo, ma che impone un ritocco del copione. Esagerato accostare linvocazione ginevrina di Gasperini (Ora servono rinforzi) a quella di Benitez, mai esaudita, ma di sicuro un segnale di preoccupazione e impazienza. Lagente dellolandese Kuyt, pallino di Benitez, ha rivelato unoffertona dellInter. Gasperini, se vuole farsi una risata, pu pensare: Quindi Lavazzi, Zarate o Palacio li daranno al mio successore... Oppure raccogliere la voce spagnola di un Kak verso lInter: un altro trequartista... Ma probabilmente non ha voglia di scherzare. Chi lha voluto sa come giocava e sa che per farlo ha bisogno di esterni offensivi: giustamente li aspetta. Ed essendo allInter, li aspetta di qualit. Il Barcellona potrebbe mai giocare con Totti e Borriello? No, perch l davanti esige tanto movimento. Se chiami Luis Enrique e gli chiedi di trapiantare le idee del Bara a Roma, prevedibile che Totti e Borriello diventino un problema e che il mister esiga mediani di qualit, oltre i Brighi, perch di tocco che vive il Bara. Se chiami un giovane tecnico, esordiente, abituato a strigliare ragazzini, sono prevedibili impacci nella gestione di un monumento come Totti, che non secondo al Colosseo. Prevedibile che un triatleta come lo spagnolo mal sopporti i pigri. La societ lo blinda con lappoggio totale? Non facile, se poi un dirigente teorizza pubblicamente che Totti il sole di Roma. Chi osa lasciare il sole in panchina? Luis Enrique, che non porta al ritiro estivo Okaka e Simplicio e poi li schiera titolari nelle prima partita vera, a Bratislava, dove immette Borriello, guastandone il mercato, ha chiari limiti di esperienza. Chi lo ha assunto doveva metterli in preventivo e, soprattutto, conoscere a fondo la sua idea di calcio, oltre alla frequentazione letteraria di Coelho. Una consolazione per i tre tecnici: un anno fa Allegri stava anche peggio, e poi...

S
Alex Rodrigo Dias da Costa, 29 anni, brasiliano difensore centrale, gioca nel Chelsea dal 2007

E il giorno di Emanuele Giaccherini. Alle molte telefonate preparatorie di ieri, oggi seguir un contatto diretto, decisivo fra la Juve, il Cesena e il giocatore, il cui contratto coi romagnoli scade nel 2012. Di fatto, gi tracciata la strada che porter a Torino il 26enne esterno toscano: tre milioni pi il prestito gratuito di Martinez per la compropriet, formula che porterebbe naturalmente a un prolungamento fino al 2015 (ma a cifre da Juve) del rapporto con il Cesena. Da non escludere, comunque, che laffare possa concludersi anche attraverso un prestito oneroso con diritto obbligatorio di riscatto. Domani arriva a Torino Daniel Delgado, rappresentante di Martinez: a Juve e Cesena chieder le garanzie necessarie sullo stipendio del suo assistito (1,5 milioni a stagione), a cui bisogna strappare il s alla nuova destinazione.
Ciao Cesena Contestato durante la gara di coppa Italia con lAscoli, Giaccherini (che era in tribuna) ha voluto affidare il suo stato danimo a tuttocesena.com: I tifosi sono liberi di esprimere il proprio pensiero. Al Cesena ho dato tanto e Cesena mi ha restituito tutto, quindi possono manifestare qualsiasi cosa. Dispiace, logico, ma fa parte del calcio. Allo stesso tempo anche giusto che un giocatore ambisca a qualcosa di pi importante. Appunto, la Juventus. Marotta lavora sodo per accontentare Conte. Giaccherini a parte, servono un centrale e un altro esterno offensivo. Servono per anche contanti freschi, ecco perch in corso Galileo Ferraris sono pronti ad ascoltare lo Zenit, interessato a Bonucci e a Pepe. I russi hanno gi offerto 8 milioni per il difensore del-

Emanuele Giaccherini (a destra), 26 anni, contro Andrea Pirlo, 32: ieri avversari, domani, forse, compagni LAPRESSE

Fra gli esterni offensivi, Marotta segue anche il nazionale tedesco Reus

JORGE MARTINEZ 28 ANNI

la Nazionale: la Juve ne vuole almeno 12. La situazione di mercato difficile, soprattutto diventata unimpresa piazzare quei giocatori fuori dai piani di Conte, ma in possesso di contratti ricchi. Su tutti, Iaquinta e Amauri. Il primo k.o per un mese e quindi di fatto non ha mercato. Amauri sta invece diventando un caso. Litalo brasiliano ha richieste importanti, il fatto che non sembra intenzionato a rinunciare a nulla dei 3,8 milioni previsti dal suo ultimo anno di contratto coi bianconeri. Ieri si fatto avanti il Wolfsburg: la Juve ha dato il via libera ai tedeschi, il giocatore (che a Torino alloggia in albergo) ancora no.
Laltro esterno Chiss, magari nelle ultimissime ore di mercato Amauri potrebbe rientrare nelleventuale operazione Vargas, nel caso i bianconeri non riuscissero, a livello di esterni

offensivi, a centrare i primi tre obiettivi di Conte: Diego Perotti, Eljero Elia e Farfan. Intanto, entrato nel mirino pure Marco Reus, classe 1989, gi nel giro della nazionale tedesca. Per lala di Dortmund, il Borussia Mnchengladbach chiede 10 milioni.
Alex o Lugano Nelle prossime ore riprender il dialogo con il Chelsea sul fronte Alex. Il problema che i blues non intendono trattare sulla base di un prestito: occorrono 7 milioni di euro per chiudere. Ecco perch alla fine potrebbe tornare di moda la pista Lugano, a meno che non venga ceduto Bonucci, ipotesi che porterebbe a Torino sia Alex sia luruguaiano. In Spagna, infine, parlano di un interessamento bianconero per Alexis Ruano Delgado, 26enne difensore del Siviglia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LIDEA NASCONO I PRIMI CALCI, SANDREANI COORDINATORE: AVREMO METODI UNICI

la Primavera agli Esordienti.


I primi calci Spiega Sandreani:

Riformato il settore giovanile In Italia come Ajax e Bara


LUCA BIANCHIN

Come si dice settore giovanile in olandese? Se chiedete alla Juve, lo sanno. Marotta e Paratici, assieme al direttore sportivo del settore giovanile Giovanni Rossi e al direttore organizzativo Gianluca Pessotto, negli ultimi mesi hanno studiato il Barcellona e lAjax, i migliori in Europa nel trasformare un bambino in un calciatore. Ad agosto, sono passati ai fatti, perch la Juve sta ristrutturando le sue giovanili: pi che i nomi, sono cambiati i metodi di lavoro. Per dirlo in linguaggio tecnico,

Mauro Sandreani, 56 anni LAPRESSE

Fabrizio Ravanelli, 42 anni

lo scopo creare un modello formativo, stabilire metodologie di lavoro e obiettivi. In pratica, Mauro Sandreani, ex tecnico di Padova, Torino e tante altre, si trasformer da responsa-

bile degli osservatori a coordinatore degli allenatori delle giovanili: dar ai colleghi indicazioni sugli esercizi e i metodi di allenamento, che saranno uguali per tutte le squadre, dal-

Come allAjax e al Bara, ogni squadra non pu ragionare autonomamente. Per questo il gioved 3-4 squadre, dai Giovanissimi alla Primavera, si alleneranno assieme. Tutti gli esterni faranno i cross e tutti gli attaccante lavoreranno con Ravanelli, nuovo tecnico degli Esordienti. Fuori dal campo, punteremo molto su senso di appartenenza, cultura del lavoro e mentalit vincente. In pi, per la prima volta ci saranno degli Under 8 juventini: con il Progetto Juventus Primi Calci, la Juve dar la sua maglietta a 300 bambini dai 5 agli 8 anni, che si troveranno per giocare (allenarsi un po troppo...) a Vinovo e in altri quattro campi della provincia. In bianconero, impareranno a giocare a calcio. In olandese, questo facile, voetbal.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

SERIE A -4

La Juve sa che Del Piero c


Se Matri non guarisce, toccher al n. 10: e per lui Udine una citt speciale
DAL NOSTRO INVIATO

G.B. OLIVERO TORINO

Se vogliamo, possiamo. La versione juventina del Yes, we can di Obama porta naturalmente la firma di Antonio Conte che ha riempito lestate bianconera di slogan e frasi a effetto. Dal bass player (che ha di fatto sbloccato laffare-Vucinic) al riabituiamoci alla parola scudetto Conte ha saputo sempre toccare il cuore dei tifosi arrivando al centro del problema. Pur ricordando la gloriosa storia della Juve, ha sempre evitato di buttare il fumo dei facili entusiasmi negli occhi della sua gente. Pur lavorando di comune accordo con i dirigenti, ha capito che cera bisogno di chiarire pubblicamente le lacune della rosa. Pur rimarcando la necessit di lavorare ancora molto, lallenatore ha dichiarato di aver fiducia in un gruppo che si allena e lo segue con grandissima dedizione. Insomma lestate della Juve stata tribolata come era prevedibile, visto che dopo due settimi posti e lennesima rivoluzione sul mercato i problemi da risolvere era-

applaudito alla fine dellamichevole con il Cuneo per i movimenti che aveva fatto e per alcune aperture pregevoli. Alessandro un ragazzo serio, ha capito che nel 4-2-4 di Conte al centravanti sono chiesti compiti a cui lui non era abituato e sta dando il massimo in allenamento per recepire gli insegnamenti del tecnico.
Stadio speciale Se Udinese-Juve si giocasse oggi, per, la coppia dattacco titolare sarebbe formata da Mirko Vucinic e Alessandro Del Piero. A San Siro il capitano ha mostrato la consueta classe e una brillantezza maggiore rispetto a molti suoi compagni, forse dovuta alla preparazione personalizzata basata prevalentemente sulla forza e

molto meno sui lavori aerobici. Al di l delle condizioni di forma, Del Piero comincia la nuova stagione come aveva chiuso lultima: mostrandosi in salute e determinato, dando la sua disponibilit allallenatore che dovr fare la formazione. Quello di Udine per Ale non uno stadio come gli altri: l, l8 novembre 1998, si infortun gravemente buttando una stagione e diventando, poi, un giocatore e un uomo diverso. L, il 5 maggio 2002, ha vinto lo scudetto sicuramente pi emozionante, dopo la rimonta sullInter. E sempre l, domenica, aprir lultimo campionato della sua carriera. Titolare o riserva? Si vedr. Ma Conte lo sa: Del Piero vuole. Quindi pu.
Alessandro Matri a terra dopo linfortunio: Conte si informa INSIDEFOTO
RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Del Piero, 36 anni

Oggi sar valutato linfortunio alla caviglia subito a San Siro dallex cagliaritano
no (e sono) tanti. Per probabilmente i bianconeri arrivano al debutto in campionato un po pi avanti di quanto lo stesso Conte si sarebbe aspettato il primo giorno di ritiro a Bardonecchia.
Centravanti Oggi a Vinovo rico-

minceranno le lezioni tattiche dellallenatore che spera di avere buone notizie sulle condizioni di Alessandro Matri. Il centravanti della Juve uscito a San Siro prima dellintervallo a causa di trauma distorsivo alla caviglia destra. Ieri nessuno ha potuto sbilanciarsi sulle possibilit di recupero in vista della trasferta di Udine e lo stesso giocatore, nonostante un cauto ottimismo, cerca risposte dalla caviglia ma non ha certezze anche perch oltre alla botta c stata anche una distorsione che sar valutata oggi. Conte punta molto su Matri, in ritiro lha guidato, corretto, incitato e anche

VERSO UDINE

Conte recupera anche Toni, Martinez e Pepe


TORINO La Juve riprende oggi la preparazione in vista del debutto in campionato a Udine. Conte, che nella trasferta di San Siro ha recuperato Quagliarella, avr a disposizione anche Toni, Martinez e Pepe, che hanno smaltito i rispettivi infortuni. Saranno valutate le condizioni di Andrea Barzagli, che ha dovuto rinunciare al Trofeo Berlusconi a causa di un dolore muscolare: per il difensore, comunque, si trattato solo di una precauzione. Sicuramente assente Vincenzo Iaquinta, che dopo lo stiramento alla coscia sinistra rientrer nel gruppo tra oltre un mese.

SICURA DEL SUO APPEAL.


Pi accattivante nel design, pi grintosa nel carattere, pi ricca di dotazioni: climatizzatore, radio CD, ESP, cerchi in lega, fendinebbia, volante in pelle e 7 anni di garanzia. La nuova ceed Platinum oggi ancora pi sicura di s. Tua con motori benzina e turbo diesel common rail.

www.kia.it

Garanzia: 7 anni/150.000 km. Dettagli e condizioni sul sito www.kia.it e nei concessionari. *Con incentivo Kia di 3.000 . I.P.T. esclusa. Versione 1.4 CVVT Platinum benzina 5 porte. Consumo combinato (l x 100 km) da 4,2 a 6,6. Emissioni CO2 (g/km) da 110 a 158. Le foto sono inserite a titolo di riferimento. Messaggio pubblicitario con nalit promozionale. unoerta dei concessionari che aderiscono alliniziativa, valida per le auto disponibili in rete no al 31/08/2011. Non cumulabile con altre iniziative in corso.

12
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

SERIE A -4 IL TROFEO GAMPER

Il Napoli va in Bara
il Film
Cavani illude prima del crollo La gioia di Cesc poi dilaga Messi
10 primo tempo Il capolavoro e lillusione di Cavani Lattaccante del Napoli segna con una meravigliosa rovesciata dopo un tocco di testa di Hamsik, ma larbitro annulla per un fuorigioco dello slovacco CUOMO 26 primo tempo Il primo gol blaugrana di Fabregas Cesc Fabregas festeggia la prima rete con la maglia del Barcellona: assist di Adriano da sinistra e tocco vincente AP 22 secondo tempo Messi mostra la manita: 5-0 Leo Messi mette la firma in calce al 5-0 finale con un diagonale sinistro: per il fuoriclasse argentino il 2 gol AP

Lezione di calcio e 5 gol dai campioni dEuropa


Fabregas, Keita, Pedro e 2 reti di un fantastico Messi
DAL NOSTRO INVIATO

Messi realizza il quinto gol della serata, il secondo personale IMAGE

BARCELLONA

NAPOLI

5
ve cedere il passo allaffondo di Adriano che trova Fabregas tutto solo al centro dellarea (25): semplice semplice il tocco in rete del neo arrivato. Cannavaro e Britos soffrono i tagli di Villa, mentre Campagnaro prova a chiudere gli spazi per gli inserimenti di Thiago in maniera abbastanza decisa.
Stregati da Iniesta Inesistente o quasi il centrocampo napoletano. Inler soltanto lombra di

0
(3-4-2-1) De Sanctis (dal 36 s.t. Rosati); Campagnaro (dal 36 s.t. Grava), Cannavaro (dal 36 s.t. Fernandez), Britos (dal 41 p.t. Aronica); Maggio (dal 32 s.t. Lucarelli), Dzemaili (dal 18 s.t. Gargano), Inler (dal 14 s.t. Donadel), Dossena (dal 32 s.t. Ruiz); Lavezzi (dal 14 s.t. Zuniga), Hamsik (dal 22 s. t. Santana); Cavani (dal 22 s.t. Mascara). PANCHINA Colombo. ALLENATORE Mazzarri. AMMONITI Lavezzi.

MIMMO MALFITANO BARCELLONA (Spagna)

Mazzarri dovr presto mettere mano.


Illusione Quella napoletana

te. E lo diventa ancora di pi nel secondo tempo.


Messi show E un bel vedere

Povero Napoli! Una mazzata cos fa davvero male. Cinque gol sono tanta roba, ma unattenuante c: quando ti ritrovi contro la migliore squadra al mondo, fai fatica a limitare i danni, soprattutto quando in campo si depongono troppo in fretta le armi. Proprio quanto ha fatto il collettivo di Walter Mazzarri, travolto dal Barcellona 2 schierato da Guardiola nella prima parte della gara, che si aggiudicato il trofeo Gamper. Sia ben chiaro, la batosta era prevedibile conoscendo la grande qualit del Barcellona che si aggiudicato la Supercoppa spagnola, battendo il Real Madrid. E di certo non sono queste le partite che potranno fare testo per le ambizioni del Napoli anche se, potenzialmente, potrebbe ritrovarsi a sfidare i catalani in Champions League. Mazzarri si augurato un sorteggio migliore. E ha ragione, perch sul piano della qualit il suo Napoli non competitivo per certi livelli. Lo show di Leo Messi tra quel nugolo di difensori allo sbando ha evidenziato il problema a cui

tutta racchiusa nei primi 10 minuti, quando Lavezzi prova a sorprendere la difesa catalana con un paio di ripartenze veloci, mentre sulla destra, Maggio sembra poter tener testa a Adriano. E da un cross dellesterno che nasce il gol capolavoro di Cavani (9), in rovesciata, annullato per un fuorigioco di Hamsik. E finisce qui la partita del Napoli, tradito dai suoi difensori e da un centrocampo confuso dal gran movimento di Thiago e Iniesta.
Messi in panchina Guardiola la-

Inesistente il centrocampo partenopeo, ipnotizzato da Iniesta


quel giocatore che avrebbe dovuto garantire quel pizzico di qualit in pi in mezzo al campo. Ancora peggio Dzemaili. I due restano ipnotizzati dalla maestria di Iniesta, da quelle giocate che piegano del tutto la resistenza del collettivo di Mazzarri. Ed lestro del centrocampista catalano che apre al gol di Keita (31) pescato con un delizioso pallonetto dal compagno e con un tocco di testa supera De Sanctis. La resa del Napoli imbarazzan-

scia in panchina Leo Messi e schiera Fabregas nel tridente offensivo, mentre Mazzarri si affida a quella che dovrebbe essere la formazione titolare per lesordio in campionato col Genoa che, comunque, sul finire del primo tempo perde Britos: sospetta frattura del metatarso per lex bolognese che ne avr per un mese. Ma non bastano le assenze di Messi, Busqu, Dani Alves a rasserenare il Napoli. Ogni qualvolta il Bara affonda, il pericolo imminente. Cos Maggio de-

questo Barcellona. Guardiola inserisce Pedro ed in due minuti, i blaugrana colpiscono tre pali con lo tesso Pedro ed il giovane Cuenca. La capitolazione del Napoli vicina. Non c pi reazione, lunico che prova ad infastidire la difesa avversaria il solito Lavezzi, ma troppo solo l davanti, nemmeno Cavani ne supporta le ripartenze. Il tripudio del Camp Nou tutto per Leo Messi. Entra dopo 12 minuti dallinizio della ripresa e trova il tempo per acuire ancora di pi la crisi della difesa napoletana. Da una sua punizione (16) nasce il gol di Pedro, pronto a ribattere in rete la respinta della traversa. Poi, la pulce fa tutto da solo, vuole gol e gloria e trova tutto in rapida successione. Al 20, quando chiude in gol la triangolazione con Pedro ed al 31 quando va via da solo e batte De Sanctis con un diagonale di sinistro. Il dado tratto, dalla panchina Mazzarri getta la spugna, provvedendo ad una serie di sostituzioni. La notte di Barcellona resta un premio per tutti, al di l della mortificazione subita sul campo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

(4-3-3) Pinto; Montoya (dal 1 s.t. Jonathan), Piqu, Fontas (dal 18 s.t. Mascherano), Adriano (dal 18 s.t. Abidal); Thiago (dal 14 s.t. Xavi), Keita (dal 18 s.t. Bousqu), Iniesta (dal 1 s.t. Sergio Roberto); Kiko Femenia (dal 1 s.t. Cuenca), Fabregas (dal 12 s.t. Messi), Villa (dal 1 s.t. Pedro). PANCHINA Valdes, Dani Alves, Bartra. ALLENATORE Guradiola. AMMONITI nessuno. GIUDIZIO 777 PRIMO TEMPO 2-0

MARCATORI Fabregas al 25, Keita al 31 p.t., Pedro al 16, Messi al 20 e 31 s.t. ARBITRO Alfons Alvarez Izquierdo. NOTE Spettatori 60.000 circa. Angoli 1-2. In fuorigioco 2-4.

POSSESSO PALLA

PALLONI RECUPERATI

BARCELLONA 78% TIRI IN PORTA

NAPOLI 22%

BARCELLONA 37 TIRI FUORI

NAPOLI 18

IIIIIIIIIII
BARCELLONA 11

II IIII
NAPOLI BARCELLONA 4

I
NAPOLI 1

MOMENTI CHIAVE PRIMO TEMPO 10 Cavani segna con una favolosa rovesciata, ma la rete non convalidata, per un precedente fuorigioco di Hamsik.

c GOL! 25 Gol del Barcellona. Cross dalla sinistra, di Adriano, che salta Maggio, Fabregas sottomisura segna a porta vuota c GOL! 31 Raddoppio del Barcellona. Keita di testa segna il 2-0 su lancio di Iniesta.

SECONDO TEMPO c GOL! 16 Calcio di punizione di Messi: De Sanctis si supera e devia sulla traversa, ma sulla respinta lesto Pedro a ribattere in rete.

c GOL! 20 Messi questa volta conclude lazione, irresistibile, del Barcellona: il primo gol di Leo. c GOL! 31 Messi va via a sinistra e firma la doppietta, e il 5-0, con un diagonale sinistro.

IL DOPO PARTITA MAZZARRI PRENDE BENE LA SCONFITTA, PER IL DIFENSORE FRATTURA AL PIEDE

Un 5-0 che ci servir. Britos star fuori due mesi


BARCELLONA Il debutto del Napoli al Camp Nou finisce male. La festa quella blaugrana, come capita quasi sempre negli ultimi anni e la Juventus di Capello resta l'unica italiana capace di alzare il trofeo talismano del Bara. Il fratello Fabio, proprio con lo stesso Capello ai tempi del Real Madrid era riuscito a battere il Bara di Ronaldinho, Paolo Cannavaro si scontrato contro quello di Messi: Per noi questo era un test importante soprattutto in chiave Champions. Abbiamo giocato contro i migliori del mondo: non ci hanno fatto mai giocare n quando avevano la palla n quando non ce l'avevano. Non sono un altro pianeta rispetto al calcio italiano ma rispetto al mondo. Avevano in campo tanti giovani ma non si visto. Sappiamo che et hanno, altrimenti non ce ne saremmo accorti. Stasera abbiamo capito che il Barcellona una grandissima squadra, soprattutto nei movimenti senza palla. Giocano un calcio incredibile. A Cavani chiedono se pi arrabbiato o deluso. E stata una prova dura, loro sono dei campioni, noi dobbiamo continuare a lavorare e cercare di crescere, di fare ci che abbiamo fatto l'anno scorso. Qui abbiamo sbagliato, e per questo normale che sia arrabbiato perch non bello perdere. Ora per lavoriamo per cominciare il campionato con una vittoria. Mazzarri: Una lezione che ci servir per crescere. Ci siamo scoraggiati, non deve succedere. A peggiorare le cose anche l'infortunio di Britos: frattura del quinto metatarso del piede destro. Sicuri almeno due mesi di stop.
Filippo Maria Ricci

Britos esce infortunato REUTERS

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

le Pagelle

di FILIPPO MARIA RICCI

BARCELLONA INIESTA ILLUMINA, VILLA FRUSTRATO 8 h 8 Il migliore Iniesta Lallenatore Guardiola


Il tecnico campione dEuropa schiera una formazione inedita, ma i suoi ragazzi non lo tradiscono mai. Il Napoli ammaliato, il mondo estasiato. Uno spettacolo autentico. Il capitano blaugrana la centrale elettrica del Bara e illumina a giorno il Camp Nou: palloni incantati, come gli avversari. Unaltra grande notte (Sergi Roberto s.v.).

Ci s'inchina di fronte al solito, fantastico show

6
Pinto
Il portiere oppone il corpo con coraggio a un tiro di Lavezzi, che gli spara addosso da tre metri. Lo battono due volte, entrambe in fuorigioco. Poi, davvero serena la sua notte Gamper.

6,5
Montoya
Era il pupillo del nuovo tecnico della Roma, Luis Enrique, nel Bara B: svolge il compito di vice Dani Alves con merito. Bene dietro, pi timido invece in fase offensiva. (Jonathan 6,5.)

6,5
Piqu
Dopo la grandine dei due Clasicos e ladrenalina delle notte di Supercoppa, questa per lui una serata di calma piatta. Ne approfitta per prendere il ritmo senza rischiare nulla (Bartra 6).

6,5
Fontas
Uno dei due giovani promossi questanno da Pep, sembra soffrire la velocit Lavezzi, poi mostra la tranquillit marchio della casa. (Mascherano s.v.)

7
Adriano
Lavevamo lasciato mercoled con ancora negli occhi lassist (da destra) a Messi per il 3 2 al Madrid, lo ritroviamo con lassist (da sinistra) a Villa per l1 0. (Abidal s.v.).

7
Keita
Schierato in mezzo al campo a fare il Busquets, se la cava senza patemi e si toglie la soddisfazione di segnare il 2 0 dei suoi in una notte di grande festa. (Busquets 6,5)

DE LAURENTIIS
S
Sul calcio italiano fallimentare: la Lega la casa del presidente, e ci si scanna ancora sul campionato 2006. Il nuovo contratto collettivo? Da cestinare

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, 62 anni, tiene banco a Barcellona CUOMO

7
Fabregas
Il Camp Nou tutto per lui. Dopo il debutto con il Real Madrid, Guardiola lo schiera alla Messi, in posizione da falso centravanti. Un gol, il primo della nuova esperienza, e tanti applausi.

6
T. Alcantara
Contro il Napoli, luomo dellestate mostra la faccia che piace meno a Guardiola: la qualit innegabile, ma a volte viene sotterrata da leziosit eccessiva. (Xavi 6,5)

6
Kiko
Promessa del calcio spagnolo, stato comprato dallHercules per rinforzare il Bara B: ci prova ma sembra ancora acerbo. (Cuenca 7)

6
Villa
Senza Messi al suo fianco che lo ispira, va a sinistra e non al centro. Adriano e Fabregas gli offrono palloni dolcissimi: De Sanctis e Aronica glieli intercettano. Appare frustrato.

7,5
Pedro
Entra dopo lintervallo e tempo 4 minuti ha gi preso due pali, entrambi con De Sanctis battuto. Una furia. Un impatto tremendo. Poi aggiusta la mira, segna e ne sbaglia un altro. Ispirato.

8
Messi
Prende subito una traversa su punizione che, poi, Pedro trasforma in gol. Due reti per non perdere il vizio dopo le 3 al Real Madrid e la firma in calce al 5 0. Pochi minuti, ma davvero buonissimi.

Una cantera di scugnizzi per vincere come loro


E ad Abete: Deve dimettersi. La replica: Il mio dinamismo preoccupa
DAL NOSTRO INVIATO

MIMMO MALFITANO BARCELLONA (Spagna)

Mancano 8 giorni alla chiusura del mercato: ipotizzabile un altro colpo? Si parla di Gilardino...

NAPOLI SI SALVA DE SANCTIS, LAVEZZI CI PROVA 5 h6


Lallenatore Mazzarri Lavezzi Il migliore
Dopo la sconfitta col Siviglia e la vittoria a Maiorca, arriva la lezione dalla migliore squadra della Liga. LEuropa ancora lontana. A casa dellamico Messi ci tiene a far bella figura. lunico dei suoi che mostra una voglia superiore alla media. Non basta.

L'attesa per il Camp Nou era enorme, la sberla sonora

5,5
De Sanctis
Grandi parate prima su Villa e poi su Sua Maest Messi. Abbandonato dai suoi sui gol del Barellona, salvato dai pali sui tiri di Pedro (2), Cuenca e nel finale di Messi. (Rosati s.v.)

4,5
Campagnaro
Largentino, ristabilito dopo lo spavento dellincidente, Inizia con ordine e qualche merito, finisce come i compagni; travolto dal tritatutto brevettato da Guardiola. (Grava s.v.)

4
Cannavaro
Fermo sul primo gol, assente sul secondo. La difesa del Napoli sbanda ai lati e frana al centro. La serata di Barcellona assai complicata. (Fernandez s.v.)

4
Britos
Cornuto e mazziato. Notte di difficolt per lex bolognese chiusa prematuramen te con una sospetta frattura al metatarso. Si porta via brutti ricordi dal Camp Nou.

4,5
Maggio
Sua la prima occasione del Napoli, lesterno veneto si spegne rapidamente, calo amplificato dalla bruciatura ricevuta da Adriano per il primo gol. (Lucarelli s.v.)

4
Dzemaili
Il Barcellona lo porta a spasso senza mai fargli vedere il pallone. La corsa a vuoto, la stanchezza si mischia alla frustrazione per la disastrosa serata. (Gargano s.v.)

S
Sul mercato Il fair play di Platini? Se arriva tanto denaro dalla Russia, e non se ne conosce la provenienza, allora il mercato viene falsato

Tra i grandi del calcio europeo c posto pure per lui. Una scalata durata sette anni che lha portato al Camp Nou, nel tempio dei campioni dEuropa. Quella di Aurelio De Laurentiis stata unascesa continua, dettata da promozioni e conquiste, non ultima la partecipazione alla Champions League. E per il suo Napoli, impegnato nel Trofeo Gamper, s scomodata persino la Bbc. stata una giornata importante, perch dopo 4 anni di serie A e dopo essere risorti dal fallimento, abbiamo avuto lonore di giocare al Camp Nou, ha spiegato il presidente del Napoli. Che, prima di tuffarsi nella notte di Barcellona, attacca lAic, Abete e la Lega: Il nuovo contratto collettivo? Va cestinato. E Abete deve farsi da parte: continuare a ignorare che ormai i club non sono societ di calcio ma societ per azioni gravissimo. In Lega, poi, bisogna crescere come impresa: non pu essere la casa del presidente o un luogo di appuntamenti. Il nostro calcio fallimentare: ci sono colleghi che invece di pensare al prossimo campionato si scannano su quello del 2006. La replica di Abete non tarda: Vedo qualche presidente preoccupato per il mio dinamismo, come ad esempio De Laurentiis. Mi fa pensare che c laspettativa che il problema del contratto collettivo non si superi. Strascichi. E poi di nuovo la giornata spagnola. De Laurentiis aggiunge: Il modello Barcellona quello a cui ci ispireremo. Un modo di fare calcio a livello industriale, guardando al futuro e non al passato.
In questottica imposter anche il rilancio del settore giovanile?

No, non sar un giocatore del Napoli. Il nostro mercato sempre aperto, ma solo per correggere qualcosa che non stata fatta bene in questa fase. Ho investito su quattro giocatori per rinforzare un organico gi competitivo.
Il suo Napoli stato incluso nel gruppetto delle candidate al titolo: qual il suo pensiero a proposito?

Il nostro problema non questacuto provincialismo di vincere lo scudetto. Noi vogliamo essere competitivi. Per il resto lascio fare a Mazzarri. Ha una rosa di 22 giocatori cos come desidera ed ha avuto i giocatori che mi ha chiesto.
Intanto, il mercato impazza con cifre da capogiro, altro che fair play finanziario come va predicando Platini...

Se il presidente dellUefa ha introdotto questinnovazione, allora dovr essere rispettata da tutti. Se arriva tanto denaro dalla Russia, e non se ne conosce la

Mou mi diverte quando sinquieta, ma amo Pep: chic e invulnerabile


AURELIO DE LAURENTIIS PRESIDENTE DEL NAPOLI

provenienza, allora il mercato viene falsato.


Si riferisce forse alloperazione che ha portato Etoo in Russia?

4
Inler
Vedi sopra. Lo svizzero arrivato dallUdinese, va a braccetto con il compagno di reparto in un'apnea calcistica senza fine. La palla gli passa vicino ma non si ferma mai. (Donadel 4.5)

4
Dossena
Difende molto basso, in linea coi compagni ma la cosa non frena la valanga blaugrana. Il Barcellona passa da tutte le parti e pure lui fa pochissimo. (Ruiz s.v.)

4
Hamsik
Schierato molto largo a sinistra appare solo all'inizio quando, in fuorigioco, serve Cavani per un'inutile rete, peraltro meravigliosa. Sparito. (Santana 5)

5
Cavani
Due apparizioni, due gol annullati. Il primo una spettacolare rovesciata (o chilena come dicono qui a Barcellona), ma non serve a nulla. Poi inizia lo show dei catalani. (Mascara 5)

5
Aronica
Sostituisce Britos, infortunato, e il suo primo intervento serve per ribattere una palla che aveva scavalcato De Sanctis ed era destinata al 3 0. Attento. Nel grigiore generale se la cava.

4,5
Zuniga
Da il cambio a Lavezzi quando la serata ha gi preso una brutta piega e non pu far molto per raddrizzarla. Ha decisamente meno voglia del compagno argentino.

Certamente, anche se c molto da fare. Mazzarri ha deciso che anche la Primavera giocher con il modulo della prima squadra in modo che i nostri "scugnizzi" siano pronti per ogni evenienza. Di sicuro investiremo sul territorio con progettualit.
Da queste parti ancora attuale la reazione di Mourinho nella gara di ritorno della Supercoppa spagnola: come ha giudicato quellatteggiamento provocatorio e violento?

Moratti lha venduto per niente, perch il giocatore deve guadagnare 20 milioni di euro netti a stagione e lAnzhi non ha voluto corrispondere allInter la cifra richiesta.
Nei suoi interventi, presidente, solito definire il nostro calcio e quello europeo vecchio, da rinnovare: lei come lo cambierebbe?

TERNA ARBITRALE: ALVAREZ IZQUIERDO 7 Ben aiutato, azzecca sui fuorigioco dei gol del Napoli. Barranco 7; Gallego 7.

Mourinho mi diverte tanto quando sinquieta. Ma io amo molto Guardiola, perch impenetrabile, raffinato e non vulnerabile. Per la prima volta non ha potuto competere con un suo pari e se l presa con le seconde linee.

Innanzitutto eliminerei la Champions e lEuropa League. Io sono per la creazione di un campionato europeo per club per le prime 8 squadre dei 5 Paesi calcisticamente pi allavanguardia, con due giorni da 20. E mi riferisco a Italia, Spagna, Inghilterra, Francia e Germania. Allora vedremmo investimenti di grande portata. Immaginate soltanto i proventi per i diritti tv, alla pay per view che il futuro di questattivit.
RIPRODUZIONE RISERVATA

14
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

SERIE A -4
IL CASO LA CONTESTAZIONE DI DOMENICA DOPO IL K.O. COL FENERBAHE HA PORTATO IL NUMERO UNO DEL CLUB ALLA DECISIONE

Tradito dai tifosi, lascio la presidenza


Zamparini
I fischi un atto di violenza. Delio Rossi ha creato questa frattura
ALESSIO D'URSO PALERMO

dimissioni, perch sono stati un atto di violenza e incivilt, l'aver anche umiliato i turchi che hanno esposto all'ingresso in campo lo striscione di augurio di un'ottima stagione stato un qualcosa di intollerabile.
Ma da cosa nasce questo comportamento della gente?

Troppo tardi. La linea di confine dalla quale non si torna stata superata: Vergognatevi, tifosi del Palermo, vergognatevi, non siete pi il mio pubblico. Il presidente Maurizio Zamparini lascia. Si sente tradito. I fischi del Barbera al termine del test col Fenerbahe (2-3) all'indirizzo della squadra lo hanno indotto alle

Pi che ingratitudine, proprio mancanza d'entusiasmo. E siccome ho 70 anni e un po' d'esperienza ce l'ho, vi dico che Zamparini puzza a Palermo e deve andarsene. I palermitani si ricordino del mio precedente a Venezia, in pochi minuti lasciai tutto. Venissero nel mio ufficio, sempre aperto, a contestarmi. Fischiassero me, non i giocatori. Che sono s ben pagati, ma che giocano anche col cuore. L'entusiasmo

se l' portato via Rossi a Roma quando se n' andato, lui avr creato questa frattura ("Non replico a Zamparini, i tifosi hanno la loro testa", ha commentato ieri il tecnico, ndr). Il Novara, che affronteremo domenica, ha i sentimenti all'opposto: ci dar legnate con l'euforia che ha da neopromossa. Forse avrei dovuto consegnare ai tifosi rosanero lo scudetto?.
Dopo quasi 10 anni finito il suo ciclo, allora?

La gente si ricordi che a Venezia decisi di mollare tutto in un attimo Stiamo definendo tre operazioni da 40 milioni e sembriamo in smobilitazione

r uno del mio gruppo. Trover un societ modello, tra le pi sane della Serie A. Io sono stanco, di quello che ho visto domenica e della burocrazia di questo Paese, anche se oggi (ieri, ndr) ho lavorato ancora per il Palermo.
Che rapporto ha instaurato con Pioli?

Io avevo detto al mio arrivo: al primo atto di violenza vado via. Quella di domenica stata una vergogna. Questo stesso pubblico aveva applaudito la squadra dopo lo 0-7 con l'Udinese e aveva accolto un anno fa la Sampdoria con fairplay per lo spareggio Cham-

pions. Senza il 12 uomo in campo, il mio progetto non pu andare avanti.


A chi affider la presidenza?

Non a un palermitano, non avrebbe la mentalit giusta. Sa-

E' un ottimo tecnico che sta lavorando bene, ha iniziato con un modulo per poi cambiarlo, ma solo per dare alla squadra il giusto equilibrio. La difesa? Anche l'Inter di Gasperini ha gli stessi problemi. Dal mio punto di vista ho messo su la squadra pi forte di sempre, anche senza Pastore: vedrete, Zahavi sar una delle prossime rivelazioni. E stiamo per concludere altre 3 operazioni per un mercato complessivo da 40 milioni. Eppure sembra che stiamo smobilitando....
Maurizio Zamparini OLYCOMIL
RIPRODUZIONE RISERVATA

identiKit & CARRIERA

v Balotelli tentato

story
Un 2011 difficile, tra espulsioni, liti, sgridate e gol mancati

Taccuino
BOLOGNA

Giocherei a Palermo Bel posto e c il sole


A cena lattaccante si confida con un amico dopo aver perso il posto da titolare nel Manchester City
DAL NOSTRO INVIATO

Infortunio Ramirez Oggi la risonanza


BOLOGNA (a.to) Gaston Ra mirez rimane un caso al Bologna. Il suo infortunio alla caviglia destra, che ai pi sembra un malanno diplo matico per evitare di giocare la par tita di coppa Italia contro il Padova, sar valutato oggi mediante una ri sonanza magnetica ma le previsio ni per la prognosi sono di modesta rilevanza. Il giocatore dovrebbe ri manere fermo qualche giorno e in questo caso il Bologna ha gi di chiarato che Ramirez non potreb be aderire alla convocazione della sua nazionale per lamichevole con lUcraina a in programma a Kiev il 2 settembre. Intanto continua a mon tare lipotesi che, in caso di manca ta cessione, Ramirez possa torna re definitivamente in Uruguay non avendo pi intenzione di vestire la maglia rossobl.

STEFANO BOLDRINI MANCHESTER (Gran Bretagna)

Una frase buttata l di sera, dopo cena, mentre su Manchester si abbatteva l'ennesimo temporale e il clima era autunnale, pu aprire un nuovo scenario sul futuro di Mario Balotelli. Sai dove mi piacerebbe giocare?, la domanda rivolta all'amico del momento, con l'aria incuriosita e una sigaretta accesa. Silenzio. A Palermo. Mi piacerebbe andare l. E' un bel posto, c' il sole. E' una storia di pochi giorni fa, tra il 4-0 allo Swansea e il 3-2 di Bolton del Manchester City, partite nelle quali Mario stato semplice spettatore. Il pensiero di un momento, forse una suggestione e chiss se Balotelli cambier idea ora che Maurizio Zamparini ha annunciato l'addio alla presidenza - sar poi davvero cosi? -, ma stato un desiderio ispirato dal cuore e questo autorizza a non liquidarlo su due piedi.
Le ragioni La voglia di sole, for-

Il fallaccio Espulso in Europa League Per questo intervento su Popov, lascia i suoi in 10 contro la D. Kiev in Europa League: squadra eliminata

CATANIA

Izco lavora a parte Gioved porte aperte


CATANIA Archiviato il suc cesso sul Brescia in Tim Cup, il Ca tania tornato ad allenarsi. Lavoro differenziato per Izco. Oggi riposo, domani doppia seduta a porte chiu se. Lallenamento di gioved pome riggio (alle 17.30) sar aperto al pubblico. La squadra partir per Parma sabato pomeriggio

La rissa Insulta una escort Insulta in un locale la escort Jenny Thompson che ha rovinato il matrimonio di Rooney. Ed rissa Mario Balotelli, 21, immusonito in panchina nellultima partita di Premier. Una situazione che gli va stretta
INFOPHOTO

NOVARA

Quanta stampa per Morimoto


NOVARA Fa gi impazzire No vara lattaccante giapponese Takayuki Morimoto, arrivato dal Catania. La punta seguita da 5 giornalisti del suo paese che dome nica erano allo stadio. Intanto la campagna abbonamenti d soddi sfazioni: sono state superate le 6100 tessere.

se. Il richiamo delle origini, sicuramente, perch Mario nato a Palermo, anche se cresciuto nel bresciano. Mettiamoci pure che la stagione non cominciata bene e l'intenzione di cambiare aria, manifestata a fine luglio al torneo di Dublino e motivata per il fastidio del clima di Manchester e la lontananza degli amici, potrebbe essere aumentata ad agosto. Un caleidoscopio di storie e situazioni, con una morale: in queste condizioni, Mario potrebbe non restare a lungo a Manchester. Lo trattengono lo stipendio, il legame con Roberto Mancini, le difficolt del mercato. Non facile piazzare un giocatore del calibro di Mario in una fiera dove si ragiona solo sulla base dei prestiti, dove anche i

ricchi hanno scoperto l'austerity, e non solo una conseguenza della manovra economica di questa triste estate 2011 e della tassa di solidariet. Il mercato italiano viaggia al risparmio, e se esistono difficolt oggettive - tecniche e finanziarie - per collocare Mario al Milan, figuriamoci al Palermo. Maurizio Zamparini un benestante di 70 anni che non ha problemi di liquidit, ma immaginare Mario a Palermo, con quello stipendio, non impresa facile.
I vantaggi Dal punto di vista tec-

nico, umano e ambientale, Palermo sarebbe per una soluzione perfetta per ricominciare la carriera. Palermo, come Napoli, ha il sole e il cuore del Sud. E' una citt ospitale, che il razzismo lo subisce e non lo pratica: l'ideale per un ragazzo come Mario. Anche il Palermo

sembra la piazza giusta per ripartire: allenatore giovane e ambizioso, squadra di buon livello e senza star, e starlette, che possano fare concorrenza a Balotelli. Mario potrebbe concentrarsi su campionato e Coppa Italia, con la speranza di giocare con continuit e di essere sotto gli occhi di Cesare Prandelli. Una soluzione che potrebbe far comodo anche alla Nazionale. Mario non partito bene, ha steccato in Supercoppa d'Inghilterra contro lo United e da allora finito in panchina, ma il suo talento fuori discussione. Il problema della vita di Balotelli la perenne ricerca di calore: umano, ambientale, climatico. Palermo un trionfo di sole: e se fosse questa la soluzione giusta per ricominciare? Da Nord a Sud, un Massimo Troisi al contrario.
RIPRODUZIONE RISERVATA

TELEVISIONE

Il tacco Spreca un gol e va fuori Nellamichevole col Los Angeles Galaxy, invece di segnare, prova il tacco. Mancini lo sostituisce
Un anno difficile per Mario Balotelli e non solo per labbondanza di attaccanti che lo hanno spinto in panchina. A Manchester la sua esperienza si sta rivelando sempre pi difficile, dentro e fuori dal campo

A Sky Sport il Pampa Sosa


Roberto Carlos Sosa, ama tissimo ex attaccante argentino del Napoli, sar uno dei talent per la Serie A. Era gi stato testato in Coppa America. Nuovo program ma anche per la B: il titolo Serie B remix, tutti i sabati alle 18 e sar condotto dalla giornalista Roberta No. Sky trasmetter tutte le parti te a partire dallanticipo di gioved Sampdoria Padova.

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

SERIE A -4 MERCATO

Roma, non solo Osvaldo e Kjaer


E fatta per attaccante e difensore, ma i dirigenti chiedono a DiBenedetto di aumentare il budget. Tom spinge per De Rossi
nusvalenze. La risposta? Interlocutoria. Ne dovr parlare con gli altri soci, ha detto mister Tom, mettendo in luce tutta la inevitabile farraginosit di una propriet frazionata.
De Rossi & Totti DiBenedetto,

NEL MIRINO

A
V

LAZIO

Casemiro, 19 anni, brasiliano, centrocampista centrale, gioca nel San Paolo. E fresco vincitore del Mondiale Under 20 con la Nazionale brasiliana

Edy Reja, 65 anni, allenatore della Lazio FOTOLINE

E lora di Cana Reja lo testa in Europa League


Turnover gioved con il Rabotnicki: unoccasione per lalbanese e altri rincalzi

poi, ha speso anche parole importanti su De Rossi e Totti. Spero che chiudiate presto il contratto con Daniele, ha detto. E lottimismo cresce, tanto pi che in settimana ci sar un incontro con lagente Berti. Da segnalare, tra laltro, che gi adesso con i bonus De Rossi guadagna oltre 5 milioni a stagione e quindi il prossimo sar un contratto da vero re di Roma. A proposito: e Totti? Su questo fronte

V
Simon Kjaer, 21 anni, danese, difensore del Wolfsburg e della Nazionale danese. Kjaer aveva giocato nel Palermo dal 2008 al 2010

STEFANO CIERI ROMA

Il manager Usa d fiducia a Luis Enrique. Casemiro vicino, Borriello: sirene Liverpool
Pablo Daniel Osvaldo, 25 anni, argentino naturalizzato italiano, attaccante versatile dellEspanyol ANSA
MASSIMO CECCHINI ROMA

In Macedonia se ne faranno una ragione. Per la gara di ritorno di Europa League col Rabotnicki la Lazio si presenter gioved a Skopje senza le sue stelle. Resteranno a Roma Klose e Cisse, ma anche Hernanes e Zarate (questultimo per esigenze di mercato). Il 6-0 dellandata ha chiuso il discorso qualificazione e allora Reja ne approfitta per far rifiatare gran parte dei titolari.
Alla scoperta di Cana Il match di ritorno con la squadra macedone, per, non sar del tutto inutile. Consentir infatti al tecnico di testare in un match ufficiale le alternative dei titolari. E il caso soprattutto dellalbanese Cana. Era arrivato in biancoceleste come uno dei principali acquisti, anzi il pi importante come investimento economico (valutazione 7 milioni, sia pure frutto di uno scambio alla pari con Muslera). Le sue prime settimane di Lazio non sono state tuttavia allaltezza della fama che ne ha accompagnato larrivo. Cana cos al momento scivolato tra le seconde linee. A Skopje, a pochi chilometri dalla sua Albania, per il centrocampista comincer la rimonta che dovrebbe portarlo a conquistare un posto da titolare. Il match europeo sar unoccasione da sfruttare anche per altri biancocelesti in cerca di rilancio. Come leterna promessa (mai sbocciata) Diakite, come Matuzalem, come Kozak che per la prima volta questanno partir titolare. Niente turn over, invece, tra i pali. Reja intenzionato a confermare Marchetti. Lex cagliaritano, reduce da un anno di inattivit, ha bisogno di giocare il pi spesso possibile per tornare in tempi rapidi quello di due anni fa. Konko pronto La sfida col Rabotnicki sarebbe stata loccasione ideale anche per rilanciare lex genoano Konko, che ha recuperato dallo stiramento al polpaccio sinistro. Il difensore, per, non stato inserito nella lista Uefa e quindi rientrer direttamente per la prima di campionato domenica sera contro il Chievo. Trover al suo fianco Klose, Cisse ed Hernanes, la Lazio migliore, quella che a Skopje non vedranno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Il primo giorno vero a Trigoria (presentazione a parte) forse se lo aspettava diverso. Thomas DiBenedetto avrebbe voluto vivere il suo apprendistato da presidente virtuale ammirando il bambino metafora sua che cresce in buona salute. Invece no. La Roma sembra gi ammalata: di troppe attese, di ritardi sul mercato, di frizioni interne. E se su tanti fronti difficile che DiBenedetto possa incidere immediatamente, su un altro invece stato sollecitato subito. Quale? Il denaro, ovviamente. Una sorta di Piano Marshall che risvegli lentusiasmo di una piazza ferma finora a 16.000 abbonamenti, il dato peggiore degli ultimi 15 anni.
Osvaldo & Kjaer Non un caso in fondo che dopo limprevisto k.o. di Bratislava ieri siano state praticamente definite le trattative sia per Osvaldo, sia per Kjaer, mentre cresce lottimismo per Casemiro. Il difensore

arriver versando al Wolsburg 2 milioni subito e 7,5 per il riscatto il prossimo anno. Lattaccante, invece, sar pagato 13,5 milioni, a cui ci sar da aggiungere bonus totali per 2,5 milioni. Resta da definire la questione legata al 5% di valorizzazione da versare allHuracan ma il lieto fine ad un passo, tanto pi che Osvaldo (per cui pronto un quadriennale) ha rinunciato al 15% sul suo trasferimento. Oggi, perci, si attendono gli annunci, e magari gi domani i due giocatori potrebbero sbarcare a Roma.
Anticipo di budget E poi? Nei col-

DiBenedetto ha auspicato che Baldini e il capitano si parlino presto, prima di ottobre, quando cio il d.g. sar nel pieno delle funzioni.
Dai medici a Luis Daltronde, cose da mettere a punto ci sono. A livello sanitario, ad esempio, i mugugni non mancano. Alcuni giocatori, infatti, stanno contattando alcuni specialisti per consultazioni private, cos come diversi manager di alcuni atleti del settore giovanile (e i loro assistiti) lamentano poca considerazione da parte di uno staff il cui responsabile, Michele Gemignani, residente a Viareggio e si affaccia a Trigoria un paio di volte a settimana. Gli unici veri sorrisi, insomma, DiBenedetto li ha spesi per Luis Enrique, con cui ha parlato per due ore, ribadendogli fiducia, nonostante lautogol dellimpiego di Borriello in Europa League, cosa che costringer la Roma a non venderlo ( deprezzato) ma a cederlo in prestito. Dove? Ci sono avance dallInghilterra (Liverpool), ma da concretizzare. In attesa, si spera, che lAmerica apra il portafoglio.

V
Marco Borriello, 29 anni, attaccante della Roma. E stato riscattato due mesi fa a 10 milioni. I 15 giocati a Bratislava complicano la sua cessione

loqui avuti dal manager statunitense con la.d. Claudio Fenucci e il d.s. Walter Sabatini la questione emersa stata anche questa. La nuova propriet ha predisposto un piano triennale dinvestimenti, ma i dirigenti hanno chiesto a DiBenedetto di anticipare gi a questo mercato alcuni esborsi, assumendo il rischio di spendere meno in futuro, quando non ci saranno pi pezzi importanti (come Vucinic e Menez) da cedere senza creare mi-

DiBenedetto
MANCINI

FIORENTINA IL CHELSEA VUOLE IL MONTENEGRINO MA PER IL CLUB TOSCANO E INCEDIBILE

SIENA

Jovetic, maglia strappata per troppo amore


Cognigni Ha
fatto a pezzi la maglietta per aver sbagliato un gol: il nostro spirito
ALESSANDRA GOZZINI FIRENZE

E lex DAgostino aspetta i viola Derby da vincere


COLLE VAL D'ELSA (a.l.) Il Siena effettua oggi una seduta pomeridiana di allenamento a Colle val d'Elsa, dopo la ripresa mattutina di ieri. Ancora a parte Grossi, Belmonte, Angella e Contini. Con ogni probabilit non saranno disponibili per il derby con la Fiorentina anche Reginaldo e Rossi, alle prese con problemi muscolari. Sappiamo l'importanza del derby per la citt ha detto lex viola D'Agostino , vogliamo iniziare con una vittoria. Il mio passato a Firenze? E' un capitolo chiuso, sono stato bene anche se ho giocato poco, ma adesso c' solo il Siena. Esulter in caso di gol? Credo di s.

chio, Jo-Jo vuole segnare a tutti i costi. Per s, e per la Fiorentina: La maglia strappata da Jovetic, per la rabbia di avere sbagliato un gol, il simbolo migliore dello spirito con cui la squadra si ripresentata allinizio della nuova stagione. In una giornata di caldo canicolare si sono visti impegno e spirito agonistico sottolinea Mario Cognigni, presidente esecutivo.
Chelsea per Jo-Jo Pensiero condiviso dai Della Valle, e che avr conseguenze sul mercato: La societ non intende vendere, n svendere, nessun campione. Chi vuole rimanere rester. Chi dimostra di non credere nel nostro futuro, non potr far parte del gruppo che intende rag-

La nostra societ non intende vendere n svendere nessun campione


MARIO COGNIGNI PRESIDENTE FIORENTINA

Che il simbolo del nuovo progetto sia una maglia viola fatta a pezzi pu sembrare un controsenso. Eppure non lo , basta spiegare cosa c dietro: a 5 minuti dalla fine di Fiorentina-Cittadella e al ritorno in campo 462 giorni dopo il crac al ginoc-

Stevan Jovetic, 21 VIOLA CHANNEL

giungere risultati anche attraverso i valori di fedelt e coesione aggiunge Cognigni. E la nuova filosofia della campagna acquisti, che ha ancora Jovetic come simbolo: linteresse del Chelsea per lui reale, ma non si concretizzer. Allopposto, per il club, c il caso-Montolivo: si confida nelle proposte dallestero (Bayern o Arsenal);

nel mezzo ecco Gilardino: in attesa dellofferta da 15 milioni, la sua volont pu essere decisiva. C anche un altro strappo che due giorni fa ha fatto rumore. La societ ha apprezzato il pubblico, pronto a zittire le urla scomposte di poche decine dei soliti noti. E andata cos: dopo pochi minuti dalla curva Fiesole sono piovuti una serie di cori polemici; il resto dello stadio si ribellato e ha sostenuto la squadra. Era latteggiamento che Andrea Della Valle auspicava. Ieri ha parlato a Expansion.com: Abbiamo riportato la Fiorentina ai massimi livelli, con grande cura per i conti. Con una squadra di calcio si guadagna popolarit, ma si deve essere bravi a gestirla.

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

CHAMPIONS RITORNO PLAYOFF

Agenda
Settimana caldissima, con il ritorno degli spareggi di Champions Legaue, la Supercoppa Europea a Montecarlo e linizio del campionato di Serie A. Ecco lagenda dei prossimi giorni

SERVE UN 2-0

LUCA CALAMAI

OGGI

Champions L. Ritorno playoff


Apoel-Wisla C. andata 0-1; Genk-Maccabi 1-2; Malmoe-Dinamo Zagabria 1-4; Villarreal-Odense 0-1; Zurigo-Bayern Monaco 0-2

DOMANI

Ancora playoff con lUdinese


Altri playoff Champions: V. Plzen-Copenaghen and. 3 1; S. Graz-Bate B 1 1; Benfica-Twente 2 2; Udinese-Arsenal 0 1; Rubin Kazan-O. Lione 1 3

Salvatore Bocchetti, del Rubin

Dopo la sconfitta per 1-0 nellandata allEmirates, lUdinese deve battere lArsenal con due gol di scarto per entrare nella fase a gironi della Champions (2-0, 3-1, 4-2 e via cos) Uefa 97 Questa situazione assomiglia alla grande sfida con lAjax nei sedicesimi della Coppa Uefa 97-98. LUdinese, allora allenata da Zaccheroni, perse 1-0 in Olanda, si port sul 2-0 nel ritorno al Friuli (reti di Paolo Poggi e Olivier Bierhoff), ma a 10 minuti dalla fine il georgiano Arveladze confezion la grande beffa: 2-1 e Ajax qualificata in virt del gol segnato in trasferta

Alberto-San gi proiettato sulle qualificazioni mondiali. Sessantaquattro paesi e tante "trappole". Il sorteggio gli ha regalato Corea del Nord, Siria e Uzbekistan. Girone tosto. Da giorni Alberto Zaccheroni, c.t. del Giappone, alle prese con assurdi piani di volo e relazioni-fiume sui prossimi avversari. Un rompicapo. Mi prendo unora di "vacanza" e parliamo del calcio italiano. Cominciando dalla "mia" amata Udinese.
Serve un'impresa per eliminare l'Arsenal.

Perch questi toni apocalittici? Guidolin ha in mano una macchina importante. Se dovessi sbilarciarmi in un pronostico direi Arsenal al 60 per cento e Udinese al 40 per cento. Una sfida quasi alla pari.

Alberto Zaccheroni, 58 anni, c.t. del Giappone, ha allenato lUdinese dal 1995 al 1998

Con lArsenal la qualificazione pu arrivare ai supplementari. La forza il gruppo


La formazione di Wenger pi abituata a questo tipo di sfide.

Vai Udinese
Zac ama la sua ex Impresa possibile
Limportante non avere fretta: la beffa con lAjax, quando in panchina cero io, serva da esperienza
Chi pu essere l'uomo decisivo contro l'Arsenal? Ha indicato le due milanesi come le favorite per il titolo.

GIOVEDI

Europa League e eurosorteggio


A Montecarlo sorteggio dei gironi di Champions (17.45). Ritorno dei playoff di Europa League: alle 20.45 Roma-Slovan Bratislava (Premium Calcio 3, and. 0 1) e Rabotnicki-Lazio (Premium Calcio, and. 0 6). Alle 20.45 anche lanticipo della 1a di B: Sampdoria-Padova (Sky Sport 1)

Vero. L'Arsenal ha pi esperienza ma non attraversa un momento "speciale". Questa partita mi ricorda un'altra gara di preliminari di Champions: Udinese-Ajax. C'ero io sulla panchina friulana e tutti ci avevano gi condannato. Era l'Ajax vera, con i fratelli De Boer, con Litmanen. Anche allora l'Udinese perse 1 a 0 la gara d'andata. Nel ritorno vincemmo 2 a 1 e fummo eliminati solo per il gol in trasferta. Quel risultato deve servire di esperienza. L'Udinese non deve avere fretta contro l'Arsenal. Si pu passare il turno anche ai supplementari.
Quanto ha perso l'Udinese con la cessione di Sanchez?

VENERDI

Euro Supercoppa con Bara-Porto


Alle 13 sorteggio gironi per Europa League. Alle 19 Verona-Pescara di B (Sky Calcio 1). Poi la Supercoppa Europea con Barcellona-Porto alle 20.45 (Sky Sport 1 e Premium Calcio)

Se n' andato un giocatore importante. Che pesava sulla bilancia della squadra di Guidolin quanto Eto'o nell'Inter. Ma sarebbe un errore giudicare la creatura di Pozzo attraverso i singoli. Vorrei ricordare a tutti che l'Udinese, nel campionato scorso, ha battuto il Napoli al San Paolo senza avere in campo Sanchez e Di Natale.

Troppo facile dire Di Natale. Un "vecchietto" terribile che viaggia a una media di venti gol a campionato. Di Natale un bomber formidabile, ma anche un uomo spogliatoio. Il gruppo la vera forza dell'Udinese. Vi siete mai chiesti perch tutti i giovani che indossano la maglia del club friulano diventano uomini mercato? Dentro l'Udinese c' il clima giusto per far crescere tutti. Anzi, in un'ipotetica griglia scudetto io inserisco la formazione di Guidolin alle spalle di Milan e Inter. E non parlate di sorpresa. Ormai una sorpresa quando l'Udinese incappa in una stagione sbagliata.

La squadra di Allegri in pole-position perch ha Ibra. Un "mostro" che vince i campionati da solo. Ibra forse non ci sar al debuttoma avr tempo per segnare i soliti gol.
Quale pu essere la spalla giusta per Ibra?

HA DETTO

d
S

LInter sembra in ritardo.

Lui la "spalla" se la fa da solo. Pato, Robinho e Cassano devono adattarsi al gioco di Ibra non pretendere di cambiarlo. A proposito, ho letto che Cassano ha pensato di lasciare il Milan. Ma dove vuole andare? Cassano un fuoriclasse, deve affrontare le sfide complicate, non scappare via.

Guidolin ha una squadra importante. Dico Arsenal al 60 per cento e Udinese al 40: quasi pari, insomma

Vero. Ma pu "rimontare" acquistando Tevez. Largentino non Etoo ma quando attacca spinge da far paura. Ho visto in azione lApache in Spagna-Argentina. Un mostro. Aggredisce, recupera, ha personalit. Da prendere subito. L'Inter pu agganciare il Milan a tre condizioni: acquistando Tevez, recuperando il miglior Milito e ritrovando Nagatomo al cento per cento. Nagatomo non Maldini, ma nel suo ruolo tra i migliori al mondo. In pi tutto il pianeta nerazzurro deve credere in Gasperini. Devono seguirlo con la stessa fiducia che era stata concessa a Mourinho.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SABATO

Fiorentina e Milan aprono la Serie A


Alle 18 parte il campionato: si gioca Siena-Fiorentina (Sky Supercalcio e Premium Calcio). Alle 20.45 il debutto dei campioni dItalia: Cagliari-Milan (Sky Sport 1 e Premium Calcio). Alle 19 si completa il 1 turno di B: Ascoli-Torino, Bari-Varese, Brescia-Vicenza, Cittadella-AlbinoLeffe, Crotone-Livorno, Empoli-Juve Stabia, Grosseto-Gubbio, Reggina-Modena e Sassuolo-Nocerina (tutte in diretta su Sky)

QUI UDINESE STADIO FRIULI ESAURITO

QUI ARSENAL LALLENATORE ANCORA SQUALIFICATO

Che pienone La carica dei 27 mila

Natale e compagni verso la rimonta. L1-0 dellandata risultato pericolosissimo, tanto per usare le parole di Francesco Guidolin: praticamente vietato subire gol, pena lobbligo di segnarne tre per passare il turno.
Maxischermi Sono 27 mila i biglietti venduti (questa la capienza che lUefa ha stabilito per il Friuli), ma ne sarebbero serviti molti di pi per soddisfare le richieste. Per questo motivo il Comune ha allestito in centro citt alcuni maxischermi (quelli principali saranno in piazza Primo Maggio e al Parco del Cormor, vicinissomo al Friuli) La gara dandata ha aperto le porte alle speranze bianconere. Perch abbiamo dimostrato allArsenal di saper arrivare con pericolosit nella loro area, ha detto Di Natale al quale sono affidate gran parte delle speranze. Floro Flores fuori uso a causa dellelongazione rimediata nellallenamento di domenica ( a forte rischio anche per la gara di domenica con la Juve), in panchina lunico attaccante sar Denis da gioved allAtalanta. Oggi lUdinese si allener al Friuli alle 17.30. Wenger, squalificato per due giornate dallUefa, parler alle 19.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre due giornate per Wenger

suo vice in panchina, Pat Rice, attraverso un collaboratore. L'Uefa, allertata dalle immagini in eurovisione, nell'intervallo contatt Wenger per intimargli di piantarla con i messaggi. Wenger prese cappello e disert la conferenza stampa, dichiarando successivamente che le regole Uefa non sono chiare e che gli era stato spiegato che avrebbe potuto comunicare con il suo secondo attraverso un intermediario.
Momentaccio L'Uefa non ha per voluto sentire ragioni e ieri, da copione, arrivata la sanzione, forse pi dura del previsto. Il comunicato dell'Uefa sibillino: La sanzione stata decisa per il rifiuto da parte di Arsene Wenger a rispettare le decisioni della commissione disciplinare. Lieve condanna anche per l'Arsenal stato multato: 10 mila euro. Una vicenda, questa, che s'incastra perfettamente nel momento difficile dei Gunners: un punto dopo due giornate di Premier, problemi di mercato, tifosi scontenti. Wenger domani vivr in tribuna il ritorno con l'Udinese: se l'Arsenal dovesse essere eliminato e non entrare nella fase a gironi della Champions League, sar crisi vera.

Una bella tifosa dellUdinese ANTEPRIMA

Arsene Wenger, 61 anni ZUMAPRESS


STEFANO BOLDRINI LONDRA (Gran Bretagna)

DOMENICA

Tutte le altre gare della 1a giornata


Alle 18 apre Napoli-Genoa (Sky e Premium Calcio). Alle 20.45 tutte le altre gare della 1 di A: Atalanta-Cesena, Bologna-Roma, Inter-Lecce, Lazio-Chievo, Novara-Palermo, Parma-Catania e Udinese-Juventus (dirette su Sky e Mediaset Premium)

MASSIMO MEROI UDINE

Tutti allo stadio. Udine ha risposto alla grande, con il tutto esaurito allappello dei giocatori bianconeri, che avevano invitato i tifosi a riempire il Friuli. Io correr per voi, ma voi dovrete cantare per me e la squadra, lo slogan di Mauricio Isla. Il cileno galopper lungo la fascia destra e il Friuli dovr alimentare di entusiasmo Di

E' destino che Arsene Wenger debba vivere dalla tribuna le partite contro l'Udinese: l'Uefa ha infatti inflitto all'allenatore dell'Arsenal altri due turni di squalifica. Il tecnico francese paga il comportamento tenuto nella gara d'andata all'Emirates, quando, bench sospeso per un match, fu beccato dalle televisioni mentre dava ordini al

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

Dacia Duster. Sfacciatamente unico.

www.dacia.it

A 11.900 *con 4 anni di Garanzia e 2 anni di Assicurazione Furto & Incendio.


Dacia Duster, il SUV unico in tutto, non solo nel prezzo: comfort, modularit, robustezza e prestazioni da vero 4x4.
Consumi (ciclo misto): 7,1 l/100 km. Emissioni di CO2: 165 g/km.
* Dacia Duster 4x2 1.6 16V 110CV, prezzo chiavi in mano, IVA inclusa, IPT esclusa. Esempio di finanziamento: anticipo zero; importo totale del credito 11.900; 72 rate da 224 comprensive di Finanziamento Protetto e Pack Service a 199, con 2 anni di assicurazione Furto & Incendio Renassic e la formula garanzia Dacia Service (in caso di adesione) che prevede una garanzia supplementare rispetto a quella legale di un ulteriore anno o 100.000 km a partire dalla data di prima immatricolazione del veicolo. Importo totale dovuto dal consumatore 16.131; TAN 6.99% (tasso sso); TAEG 8.72%; spese gestione pratica 300 + imposta di bollo in misura di legge, spese di incasso mensili 3. Salvo approvazione DACIAFIN. Informazioni europee di base sul credito ai consumatori disponibili presso i punti vendita della Rete Dacia convenzionati DACIAFIN e sul sito www.nren.it; messaggio pubblicitario con nalit promozionale. Offerta della Rete Dacia che aderisce alliniziativa valida no al 31/08/2011.

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

MARTED 23 AGOSTO 2011

www.gazzetta.it

AltriMondiESTATE
2
LA LEGA: LE PENSIONI NON VANNO TOCCATE
La Lega sulla Manovra: Gi le mani dalle pensioni, meno tagli agli enti locali e pi lotta agli evasori (a pagina 2 dellinserto)

3
PAROLISI AL RIESAME: SONO INNOCENTE
Parolisi parla al Riesame: Non ho ucciso io Melania. Oggi si decide sulla scarcerazione (a pagina 3 dellinserto)

4
VASCO FERMO DUE MESI CANCELLATO IL TOUR
I medici fermano Vasco Rossi: Riposo assoluto per 60 giorni. Cancellati 4 concerti (a pagina 4 dellinserto)

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_verso la fine di unera


2 incognita che succedeLaltra
r dopo.

Ma la caduta di Gheddafi quali effetti potrebbe avere?


Il leader libico resiste, anche se non si sa dove sia: cacciato lui si avr di certo il ritorno alla democrazia, eppure ripartire politicamente ed economicamente sar molto difficile
Si d la caccia a Gheddafi, in un teatro di guerra che sembra aver definitivamente designato vincitori e vinti. I ribelli sono addirittura nella Piazza Verde, prossimamente ribattezzata Piazza dei Martiri, il luogo da cui Gheddafi arringava la folla, a soli tre chilometri da Bab al-Azizia, il bunker del Colonnello. Per un 15-20 per cento di Tripoli ancora in mano ai lealisti, che difendono piuttosto strenuamente lultima ridotta. Ieri sera si diceva che le forze Nato stavano aspettando la notte per ricominciare con i bombardamenti. Intanto, poco prima delle 22, un jet della Nato intercettava un missile di fabbricazione russa Scud lanciato da Sirte. Molte delle foto arrivate sui computer delle redazioni, e che mostrano gente in festa, si riferiscono a Bengasi e non a Tripoli, come scritto da quasi tutti. Pure festeggiamenti ci sono stati nella Piazza Verde, a partire dalle dieci di domenica sera. Bisogna come al so-

Il capo del Cnt (Consiglio Nazionale di Transizione) promette democrazia, processi giusti e relazioni internazionali privilegiate con i Paesi che hanno aiutato la rivoluzione.

HANNO DETTO

d
S

Barack Obama Gheddafi deve lasciare il potere ed evitare cos un bagno di sangue. Il suo dominio arrivato al capolinea

S
Silvio Berlusconi Gheddafi deve porre fine a ogni resistenza: risparmierebbe al suo popolo ulteriori sofferenze. LItalia con i ribelli

lito maneggiare con la massima cautela le fonti. I ribelli sostengono di non aver trovato quasi resistenza, il famoso anello dacciaio che doveva contendere lo spazio della citt metro per metro si sarebbe dissolto lasciando campo libero ai nuovi libici. Altre fonti, specialmente russe, sostengono invece che stato un bagno di sangue: un intenso bombardamento Nato, che ha ucciso numerosi civili, ha spianato la strada ai ribelli e, secondo queste fonti, ha raso al suolo mezza citt. Nella prima versione i morti sarebbero 130 o forse 350. Nella seconda 1.500 con 5 mila feriti. Le fonti gheddafiane drammatizzano anche il blocco dei giornalisti allhotel Rixos. Ci sarebbero inviati chiusi nei sotterranei e comunque i ribelli impedirebbero loro di uscire e sarebbero decisi a giustiziarne alcuni. Gli inviati di Cnn e Bbc, via Twitter, fanno sapere di trovarsi comunque in una situazione complicata, allinterno dellalbergo stata tolta la luce, fuori si sentono crepitare i kalashnikov. Almeno un giornalista per uscito a vedere quello che succedeva: si tratta di Lorenzo Cremonesi, del Corriere della Sera, la cui macchina stata colpita mentre si trovava al telefono con la redazione online. Era a un chilometro dalla Piazza Verde e sta bene. Hala Misrati, la conduttrice tv che aveva promesso davanti alle telecamere, pistola in pugno, di esser pronta a morire per Gheddafi, stata arrestata. I ribelli si sono impadroniti della televisione di Stato, che per il momento ha cessato di trasmettere.

3 credergli? Bisogna
La comunit internazionale, oppressa dalla crisi finanziaria, sembra intenzionata a muoversi e a spendere il meno possibile, americani in testa. Quelli di Bengasi accetteranno di sottomettersi a Tripoli? Come mettere daccordo le trib libiche, assetate di petrolio? La guerra civile come esito, purtroppo, non pu essere scartata.

4 LItalia?
Il premier Berlusconi ieri ha auspicato la resa di Gheddafi. Le aziende che hanno interessi in Libia, o comunque nellenergia, sono fortemente risalite in Borsa (le Borse ieri hanno vissuto una fase di buoni rialzi). Il ministro Romani ha invece annunciato un provvedimento per aiutare le imprese che hanno avuto danni laggi. La Russa ha detto che tutti i patti sottoscritti con Gheddafi avranno di nuovo valore col nuovo governo (riconosciuto ieri anche da Egitto e Tunisia). LInghilterra e la Germania si accingono a sbloccare i beni libici custoditi nelle loro banche, mettendoli a disposizione dei nuovi governanti per la ricostruzione.

1punto dove si trova in queIl


sto momento Gheddafi.

La Nato ha intensamente bombardato il bunker di Bab al-Azizia. Una voce dice che sta nel bunker, i cui sotterranei si estendono chi sa fino a dove ( la tesi che ha pi probabilit di essere vera). Secondo altri si trova su uno yacht in mezzo al mare oppure chiuso e protetto nellambasciata di Venezuela (Chavez ha pubblicamente pregato per lui) o anche due ae-

rei sudafricani effettivamente fermi in pista allaeroporto di Tripoli sono pronti a portarlo in Angola, nello Zimbabwe o a Caracas (ma i sudafricani hanno smentito). Lex braccio destro Jalloud, fuggito nelle ultime ore e passato a Roma in direzione del Qatar, ha detto a Lucia Annunziata, su Rai 3, che Gheddafi non pu uscire dal luogo in cui s rinserrato, a meno di un accordo internazionale. E non ha abbastanza coraggio per togliersi la vita.

Un gruppo di ribelli anti-Gheddafi fa festa in una strada di Tripoli: solo il 15-20% della capitale della Libia ancora controllata dalle forze lealiste fedeli al rais AP

5 soldi saranno? Quanti


Guido Westerwelle, il ministro degli Esteri tedesco, ha detto che per quanto riguarda il suo Paese si tratta di sette miliardi di dollari.

il clan del rais

Fughe e arresti: una famiglia alle strette


le forze del pap. andata peggio a Saif Al Islam, 39 anni, lerede designato che ora reclamano alla Corte penale internazionale dellAia. Aveva un profilo da moderato, almeno fino allinizio della guerra: da allora, ha spinto per la repressione violenta dei ribelli. Il 38enne Saadi, calciatore a tempo perso, lo conosciamo bene: 4 presenze, tra Perugia e Udinese, e 80 minuti totali dal 2003 al 2006. Fuori dal campo era una miniera di follie: regal a tutti i compagni del Perugia una nuova Smart Forfour. A Udine una mattina si svegli col bisogno impellente di caviale beluga: ne pretese 3 chili, entro le 15. A quei tempi aveva requisito un piano in un albergo di lusso, con una camera per il doberman Dina e listruttore. Ma era il cane a dormire sul letto e luomo per terra.
Gli altri Secondo Al-Jaazera, un cadavere ritrovato a terra a Tripoli potrebbe essere del famigerato Khamis il macellaio, altro figlio del rais, comandante della 32a Brigata. Avrebbe fatto la stessa fine del fratello

LEX MUNDIAL DELL82

FILIPPO CONTICELLO

Hanno catturato il delfino e il calciatore. Il primogenito prima si arreso, poi scappato. Dopo le mezze voci di domenica sera da Tripoli, ieri ci ha pensato Mustafa Abdel Jalil, il capo dei ribelli in Libia, a parlare dei figli di Gheddafi: Mohammad, Saif al-Islam e Saadi sono sotto il nostro controllo. Poche ore dopo, per, Mohammad, il 41enne primogenito avuto dalla prima moglie Fatiha, veniva liberato dal-

Un ritratto di Gheddafi bruciato fuori dallambasciata libica di Ankara, la capitale turca AFP

Saif al Arab, morto tra le bombe ad aprile. Ma nella trib dei Gheddafi, ci sono altri figli nel mirino dei ribelli: Mutassim, 34enne capo del Consiglio di sicurezza nazionale, e il fumantino Hannibal, quello che nel 2001 picchi tre poliziotti in Italia. Alla conta familiare, manca Aisha, lunica donna: affascinante 35enne, avvocato dal raffinato curriculum. Ha sempre smentito di voler fuggire, ma stavolta corre voce che se la sia svignata con la madre Safia a Djerba, in Tunisia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gentile si candida Vorrei fare il c.t. senza il dittatore


Il soprannome Ghedda fi non gli mai piaciuto e, ora che il rais sta per cadere, lui esulta. Claudio Gentile, difensore dellItalia campione del mondo 1982, nato a Tripoli 58 anni fa, attento agli even ti libici: La mia famiglia andata via nel 1961, Gheddafi non mi ha mai permesso di tornare. Sono contento che torni la democrazia e accetterei di fare il c.t. della Libia se me lo chiedessero.

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

CONTRO IL REGIME ASSAD

Siria, lallarme Onu Gi 2.200 vittime


Sono oltre 2.200 i morti in Siria dallinizio della protesta contro il regime di Bashar Al Assad (nella foto Reuters). Il

bilancio stato reso noto prima della seduta straordinaria del Consiglio per i diritti umani dellOnu a Ginevra e riguarda le vittime dalla met di marzo. Continuando la repressione militare, Assad non ha mantenuto le promesse, tutto questo preoccupante, ha detto il segre

tario generale Ban Ki-moon. I Paesi occidentali nel Consiglio di Sicurezza hanno intenzione di far approvare una risoluzione per imporre sanzioni contro il regime di Damasco e, forse, per chiede re il deferimento della situazione in Siria alla Corte Penale Interna zionale. Ma il presidente Assad in

tv ha dichiarato di non essere preoccupato e che qualsiasi ritorsione dellOccidente sulla Siria avr gravi e insostenibili conseguenze. Alcuni attivisti dicono che queste parole sareb bero state festeggiate ieri dai sostenitori del leader con lucci sione di almeno tre persone.

lafrase DEL GIORNO

notizie Tascabili
Bene lEni e i titoli energetici

d La Lega insiste

Gazza

La Libia traina la Borsa Milano chiude a + 1,78%


Dopo due giorni difficili, le Borse tirano il fiato, trainate dalle notizie in arrivo dalla Libia e dalle speranze che nel weekend dagli Usa venga annunciato un programma di riacquisto di titoli pubblici da parte della Banca centrale americana. Ieri Milano stata la piazza migliore in Europa, chiudendo con un +1,78%: crescono lEni e i titoli energetici. Loro s confermato il bene rifugio degli investitori toccando il record di 1.894,80 dollari per oncia. Male Francoforte. Chiusura in perdita: 0,11%.

Le pensioni non si toccano


Tensione nella maggioranza sulla Manovra, che oggi va in Senato: Bossi detta le regole
MAURO CASADIO

ladra

<

Temperature super fino a venerd

Lafa non ci d tregua Ieri il record a Messina: caldo a quota 43 gradi

Una turista si rinfresca in una fontana a Roma LAPRESSE


Continua londata di caldo in Italia, con 18 citt da bollino rosso (Bolzano, Brescia, Bologna, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Messina, Napoli, Perugia, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Viterbo, Verona). Picchi si sono registrati ieri a Messina (43 gradi) e Firenze (41); bollenti anche Torino (40) e Frosinone (39). Da nord a sud, avverte la Protezione Civile, lafa non dar tregua almeno fino a venerd, con temperature fino a 39 gradi.

LITALIA ESISTER SEMPRE Mi spiace non essere daccordo con il mio amico Umberto Bossi. Sono profondamente convinto che lItalia c e ci sar sempre. Il Paese unito, con un Nord e con un Sud che sono partecipi di una comune storia e di un comune destino
SILVIO BERLUSCONI
PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Una giornata in riva al mare per 4 persone costa 97 euro


M ozziconi: Il 40 per cento
dei rifiuti nel Mediterraneo costituito da mozziconi di sigarette.

No alla riforma delle pensioni, mano meno dura nei confronti degli enti locali e lotta senza quartiere allevasione fiscale: la Lega Nord fissa i tre cardini da non toccare. Tre capisaldi che, adesso, rischiano di mettere ancor pi in difficolt il governo Berlusconi in vista dellinizio delliter parlamentare della Manovra-anticrisi, previsto per oggi nelle commissioni Affari costituzionali e Bilancio del Senato, prima di approdare in Aula a Palazzo Madama luned 5 settembre.
Richieste Cera molta attesa per la riunione della segreteria del Carroccio, ieri in via Bellerio a Milano, con tutti i pezzi da novanta leghisti, tra cui i ministri Bossi, Maroni e Calderoli. Due ore di discussione, poi Calderoli uscito per comunicare i risultati. Che non sono quelli sperati da una buona parte dei partner di governo. Le pensioni non si toccano ha ribadito il ministro per la Semplificazione . In pi vogliamo un ridimensionamento dellintervento sulle autonomie locali e una proposta incisiva ed equa per sconfiggere la grande evasione fiscale e conseguentemente reperire risorse per lo sviluppo del Paese. Il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, un po a sorpresa, si schiera con la Lega: Quello pensionistico un sistema gi riformato e sostenibile. A questo punto, al segretario del Pdl Angelino Alfano non resta che convocare una riunione dei capigruppo del Pdl per domani alle 19, per cercare di trovare quella coesione che sembra stia traballando

M are: Prezzo medio di una giornata al mare per quattro persone sulle coste italiane: 97 euro (i calcoli sono di Altroconsumo). R egioni: La regione
italiana dove si spende di pi per un ombrellone e due sdraio la Puglia: 29 euro. In Liguria mediamente 23 euro, 22 in Toscana, 15 in Sardegna, 13 in Abruzzo, 10 in Molise. Una Coca-Cola sulle spiagge liguri costa 2,5 euro, su quelle campane 1,5. Se per un cono gelato a Ostia si spendono 0,88 centesimi, a Sestri servono almeno due euro.
I ministri leghisti Roberto Calderoli, 55 anni, e Umberto Bossi, 69 ANSA

E co: AllEco del mare


di Lerici (La Spezia), stabilimento di propriet della compagna di Zucchero Francesca Mozer, un ombrellone e due sdraio costano 110 euro al giorno.

CONTRO-PROPOSTE

E il Pd rispolvera il vecchio reato di falso in bilancio


Mentre la maggioranza deve risolvere la grana Lega, il Pd presenta la propria manovra. Come promesso, oggi alle 15, nella sede di Roma, il segretario Pier Luigi Bersani illustrer i contenuti del testo alternativo a quello che sta per essere discusso in Parla mento. La novit pi grossa riguarda la reintroduzione del reato di falso in bilancio, in una manovra che per ora, secondo Bersani, profondamente iniqua. La contromanovra sar quindi esposta domani anche alle parti sociali.

un po troppo in queste ultime settimane. Lobiettivo da raggiungere importante: c da approvare la Manovra in tempi molto stretti, per non deludere lUnione europea che sta dando fiducia al nostro Paese.
Comuni Come se la spina leghi-

L avandino: Una volta


Zucchero, durante unesibizione nel lussuoso hotel Cala di Volpe, in Costa Smeralda, se la prese con una signora intenta a scrivere sms al cellulare. Era una cena di gala con 850 invitati paganti, 1.000 euro a coperto. Lavandino, cassonetto, sei uno schifo, puzzi come unaringa, le url il cantante emiliano. Poi le tir una bottiglietta di Gatorade, ma la manc e colp invece un tavolo di ricchi russi. Per poco non lo linciarono. mumble

Altri 2 bambini con la tubercolosi

Infermiera ammalata, salgono a 3 i contagiati


I bambini contagiati da uninfermiera del Gemelli di Roma malata di tubercolosi salgono a tre. Alla piccola ricoverata allospedale Bambin Ges, si sono aggiunti altri due casi. Per arginare lemergenza, lunit di coordinamento che sta gestendo lattivit di controllo sui nati al Gemelli ha confermato che entro il 31 agosto i mille bimbi che potrebbero aver avuto contatti con linfermiera dal 1 marzo al 25 luglio saranno sottoposti ai test. Sul caso indagano anche i carabinieri dei Nas.

sta nel fianco non fosse sufficiente, il governo deve confrontarsi anche con la protesta dei Comuni sotto i mille abitanti, che non accettano di scomparire con la Manovra. Ieri circa 500 sindaci hanno manifestato a Torino e sono stati ricevuti dal governatore leghista del Piemonte, Roberto Cota, che ha manifestato solidariet: Faremo il possibile per voi. Anche questindizio contribuisce a rafforzare la tesi di una Lega che rema contro il governo sulla Manovra.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

21

ALTRI MONDI ESTATE

PER LA TREGUA

Giallo su unintesa tra Israele e Hamas


Dopo 5 giorni di violenze, iniziate con lattacco di Eilat, si parla di un accordo per un nuovo cessate il fuoco tra Israele e

Hamas, il gruppo fondamenta lista che controlla la Striscia di Gaza. Un funzionario coinvolto nei negoziati ha comunicato che le parti hanno raggiunto unintesa su una tregua e che la tregua ha avuto inizio. Ma alla radio israeliana una fonte dellufficio del primo ministro

dello Stato ebraico, Benjamin Netanyahu (nella foto Ansa), ha negato in modo categorico che la tregua sia il frutto di un accordo siglato con Hamas. Non firmiamo accordi con loro, n direttamente n indirettamente, ha detto, precisando che Israele sta monitorando lattuazione del

cessate il fuoco e se continue ranno gli spari, risponderemo di conseguenza. Dopo un vertice con le autorit di Tel Aviv avuto nella notte di domenica, Netanyahu aveva comunque assicurato che Israele non risponder agli attacchi di Gaza con unoperazione su larga scala.

Parolisi in tribunale Sono innocente


Il militare, in cella per lomicidio della moglie Melania, parla al Riesame. Oggi si decide sulla scarcerazione

PRESUNTO STUPRO

Strauss-Kahn: la procura ha chiesto larchiviazione


Lincubo per Dominique Strauss Kahn (nella foto Afp) sembra finito. Ieri il procuratore di Manhattan che rappresenta laccusa ha chiesto larchiviazione per lex direttore dellFmi, sotto inchiesta per il presunto stupro alla cameriera dellHotel Sofitel di New York Nafissatou Diallo, che sarebbe avvenuto il 14 maggio. Ormai evidente che le accuse sono crollate. Tanto pi dopo lultima notizia che riguarda Nafissatou, ribattezzata Ophelia: la cameriera secondo il New York Post avrebbe fatto sesso la sera precedente al presunto stupro. Il rapporto sessuale, consenziente, giustificherebbe il rossore che lavvocato della cameriera ha usato come prova contro leconomista francese. Ma Nafissatou non disposta ad alzare bandiera bianca: il suo legale avrebbe chiesto di togliere il caso al procuratore di Manhattan per affidarlo a un procuratore speciale. Intanto sembra che sar archiviata anche la causa della giornalista francese Tristane Banon, che ha accusato Strauss Kahn di tentato stupro. Lo afferma lagenzia Reuters citando fonti giudiziarie. La presunta tentata violenza sessuale sarebbe avvenuta nel 2003.

IMMIGRATI IN FUGA

Diversa mente affabile


DIARIO DI UNINVALIDA LEGGERMENTE ARRABBIATA
DI FIAMMA SATTA

S
In Sicilia 54 scappano dal Cpt Domenica notte di guerriglia al centro di primo soccorso di Pozzallo (Ragusa): scoppiata una rissa per una branda e, quando intervenuta la polizia, 104 immigrati provenienti da Lampedusa hanno approfittato della confusione e sono fuggiti usando pezzi di ferro staccati dai letti per spaccare i vetri delle porte. Poco dopo 50 sono stati fermati, gli altri sono ricercati. Cinque agenti di polizia sono rimasti feriti e 13 immigrati sono stati arrestati per danneggiamento e resistenza

Non deridete Depardieu: un uomo in difficolt


G erard Depardieu ha fatto
pip nel corridoio di un aereo. Una notizia ghiotta sulla quale stato versato inchiostro. Il mio non un inchiostro scandalizzato o scioccato dallennesima ribellione del turbolento attore francese. Ma quale ribellione? Laereo stava per decollare ed era, ovviamente, vietato andare alla toilette. Perci Depardieu, in quel momento, non era n un bambino incontenibile come hanno scritto, n un divo esagerato o dissoluto. Se fossi un urologo direi che Depardieu stato vittima di un disagio chiamato Urgency Incontinence, conseguenza di una prostata probabilmente trascurata da anni. Poich non lo sono, pi semplicemente direi che lattore, su quellaereo, era una persona in difficolt. E che forse, distrattosi a chiacchierare con lamico che laccompagnava, ha scordato di andare in bagno prima di salire a bordo o che forse il freddo dellaria condizionata allinterno dellaereo ha nuovamente innescato la miccia. Potrebbe capitare a tutti, non serve aumentare il suo disagio additandolo o sghignazzando. Per quanto mi riguarda, rimane lo straordinario Olmo di Novecento (il film di Bertolucci in cui protagonista con De Niro), anche se ora un po appesantito e acciaccato. Come tutti, con il passare degli anni. seguite Fiamma Satta sul blog http//diversamente aff abile.it

Salvatore Parolisi ieri allingresso del tribunale dellAquila: il militare in carcere per lomicidio della moglie dal 19 luglio IPP
DAVIDE ROMANI

Dopo che per tre volte ha esclamato la frase mi avvalgo della facolt di non rispondere, Salvatore Parolisi ha finalmente parlato. Davanti ai giudici del Riesame del Tribunale dellAquila, il caporalmaggiore, in cella per lomicidio della moglie Melania, ha provato a fornire la propria versione dei fatti sul pomeriggio del 18 aprile, il giorno nel quale la donna sparita. La decisione del Tribunale sulla richiesta di scarcerazione attesa per oggi. Valter Biscotti e Nicodemo Gentile, i suoi avvocati, hanno tentato di smontare il castello accusatorio della Procura di Ascoli (suffragato nellordinanza di custodia cautelare del gip di Teramo, dove linchiesta stata trasferita per competenza territoriale) presentando una memoria difensiva di 150 pagine.
La tesi difensiva Listruttore di

IL PERITO DI STASI

A
S

reclute donne alla caserma di

Il medico legale di Garlasco Uno dei periti ai quali si affidato Parolisi il medico legale Lorenzo Varretto: nel 2009 demol limpianto accusatorio della Procura di Vigevano contro Alberto Stasi nel caso del delitto di Garlasco

Ascoli che ospita il 235esimo Reggimento Piceno, rinchiuso dal 19 luglio nel penitenziario di Teramo, ha ricostruito il giorno della scomparsa di Melania raccontando che lui e la moglie sono andati a Colle San Marco con la figlia Vittoria, poi lei si allontanata mentre lui rimasto vicino alle altalene con la piccola. I punti principali su cui si basa la memoria difensiva per smontare le accuse dei pm sono lanalisi delle celle telefoniche e quella del Dna. Secondo gli avvocati di Parolisi, le analisi sulle celle non sarebbero corrette: per laccusa, invece, dimostrerebbero che il cellulare di Melania non ha mai agganciato la cella di Colle San Marco ma solo quella di Ripe di Civitella, il luogo dove stato scoperto il corpo, massacrato con decine di coltellate. Gli avvocati hanno anche rimesso in discussione lanalisi del Dna di Parolisi ritrovato sulle labbra di Melania. Per la difesa del caporalmaggiore si renderebbe quindi necessario un supplemento

dindagine per alcuni campioni di materiale organico ritrovati sul cadavere della donna. A suffragare le parole di Biscotti e Gentile ci sono le perizie dei superconsulenti: il medico legale Lorenzo Varretto, che in passato ha demolito le accuse contro Alberto Stasi nel processo sullomicidio di Chiara Poggi, a Garlasco; Emiliano Giardina delluniversit Tor Vergata, gi consulente di Raniero Busco nellomicidio di Simonetta Cesaroni; e Roberto Cusani, docente universitario di telecomunicazioni, gi allopera nel caso della scomparsa di Denise Pipitone. Parolisi, per, deve anche affrontare le contraddizioni emerse nelle diverse versioni dellaccaduto fornite agli investigatori, oltre alle omissioni sulle relazioni extraconiugali con le reclute e in particolare con Ludovica Perrone, la soldatessa con la quale su Facebook si scambiava messaggi e promesse di eterno amore. Anche dopo la scomparsa di Melania.
RIPRODUZIONE RISERVATA

le Foto Vola per 70 metri Acrobata dei cieli muore negli Usa
Un altro air show finito in tragedia. Dopo i due schianti di sabato in Inghilterra e a Kansas City (Usa), domenica a Harrison Township, Michigan (Usa), un wingwalker (acrobata che si esibisce sulle ali dei biplani) morto dopo essere precipitato da oltre 70 metri nel tentativo di passare da un velivolo a un elicottero. La vittima si chiamava Todd Green e aveva gi eseguito con successo la manovra altre volte: nelle due foto a destra, luomo in piedi sullaereo e, dopo, il tragico volo

Ma dai

ALLARME A NAPOLI C UN FANTASMA DENTRO AL MUSEO


C un fantasma al museo archeologico di Napoli: non una battuta perch c chi ci crede. Tutto cominciato con strani fatti denunciati dagli operai che ristrutturano unala del museo. Ma lallarme scattato dopo una foto: si vede una sagoma che assomiglia a una bambina. Cos, per settembre sono stati allertati gli acchiappafantasmi, cio alcuni esperti nella rilevazione di presenze soprannaturali.

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

Vasco stop
A riposo 60 giorni Cancellata la tourne
Il rocker fermato dai medici per i problemi al torace: Ma non c nessun tumore. E lui: Il palco mi serviva
JANNACCI CHE PAURA

tendo tutti, a partire dai fan che ieri hanno invaso la sua bacheca Facebook di messaggi daffetto. Nessuno sembra dispiaciuto per i concerti che saltano, la sua gente ora preoccupata. Eh Gi... non sei un eroe, non sei indistruttibile, ma sei il nostro Komandante... perci sappiamo che non ci deluderai MAI!!!! scrive Barbara, in uno degli oltre cinquemila commenti ai due post sullo stop. E Rita: Limportante che tu non abbia nulla di grave. Gi perch con questo nuovo stop in tanti iniziano a chiedersi se Vasco non stia nascondendo qualcosa. Il direttore sanitario di Villalba, Paolo Guelfi, prova a tranquillizzare tutti: Dai numerosi accertamenti esclusa categoricamente la presenza di patolo-

IL LEONE ALLA CARRIERA

turista a chi?
di ROMY PADOVANO e GUIDO PRUSSIA

PER 15 GIORNI I ROSPI HANNO LA PRECEDENZA Sulla strada che da New York porta a Buffalo, a Toad Place, nella stagione degli amori i rospi dei Finger Lakes a migliaia invadono le strade dove, fino a poco tempo fa, venivano schiacciati dalle auto. Oggi, nei 15 giorni della migrazione, il passaggio vietato. Sensibilit ecologica? No, pericolo di incidenti per la pelle viscida dei rospi schiacciati sullasfalto.

S
Bertolucci premier Bellocchio Sar Bernardo Bertolucci (nella foto in basso), fresco di Palma doro a Cannes, a consegnare a Marco Bellocchio (nella foto in alto) il Leone doro alla carriera, venerd 9 settembre, durante la 68a Mostra del cinema di Venezia, che inizier il 31 agosto. Mi onora e mi commuove che sia Bernardo a consegnarmi il Leone ha dichiarato il 71enne Bellocchio . Pur percorrendo strade diverse, c sempre stata attenzione e stima

A
S

ELISABETTA ESPOSITO

Dimesso dopo grave polmonite Tanta paura per Enzo Jannacci. Il cantautore 76enne stato colpito da una grave polmonite mentre era in vacanza a Lavagna (Ge) alla vigilia di Ferragosto: stato una settimana in rianimazione ma le condizioni sono migliorate e ieri stato dimesso. Adesso far ulteriori accertamenti in una clinica di Milano

Se cera una cosa che avevo voglia e bisogno di fare, era tornare un po sul palco! Questo stop forzato non ci voleva. Purtroppo svela che sono umano, non sono un supereroe indistruttibile e non cammino nemmeno sulle acque! Mi dispiace se qualcuno ne rimarr deluso. Guardate oltre lorizzonte e saremo di nuovo insieme... Vi voglio bene, vi abbraccio e non vi deluder... mai! Vasco. Stavolta nessun clippino, nessun video su Facebook insomma. Stavolta la delusione preferisce fissarla su un foglio a righe, scriverla a penna, come una canzone. E postarla sulla sua bacheca. Vasco Rossi stato fermato dai medici, riposo assoluto per almeno 60 giorni, annullati i concerti da tutto esaurito di Torino, Udine, Bologna e Avellino (i biglietti saranno rimborsati) e in forte dubbio la presenza alla Mostra del Cinema di Venezia. Le condizioni di Vasco Rossi si legge nel bollettino medico della clinica di Villalba, da cui in cura da tempo per i problemi al torace e alla spalla non consentono che il paziente svolga alcuna attivit fisica per due mesi da oggi. Lasciando la struttura, il commento ironico: Pensare di stare due mesi a letto mi mette allegria, comunque non niente di grave. Tutto curabile, a differenza di molte cose che succedono in Italia.
Social Rocker Fermati Vasco,

Questo stop non ci voleva. Dimostra che sono umano e non un supereroe

LA LETTERA DI VASCO AI FAN DI FACEBOOK

fermati e dedicati alla tua salute. quello che gli stanno ripe-

Vasco Rossi, 59 anni, ieri fuori dalla clinica Villalba di Bologna ANSA

RIPRODUZIONE RISERVATA

IL LOCALE DI BRIATORE LA TRUFFA DI UN GRUPPO DI RUSSI IN COSTA SMERALDA

FRECCIATA ASPETTO 100 MILA EURO

Champagne per 86 mila euro e poi la fuga: colpo al Billionaire


Il Billionaire location di una scena di Amici Miei? No, ma quello che hanno combinato tre ragazzi russi la notte di Ferragosto degno di una delle migliori zingarate dellallegra brigata composta dal Mascetti, il Melandri, il Perozzi, il Necchi e il Sassaroli. Notte brava nel lussuoso locale della Costa Smeralda di Flavio Briatore facendo poi perdere le tracce senza pagare il conto di 86 mila euro. I buontemponi di turno, spacciatisi per figli di ricchi imprenditori russi, con fare galante e romantico, hanno deciso di invitare le fidanzate nel locale pi esclusivo di Porto Cervo, da sempre meta estiva di vip, prenotando un tavolo nel priv a nome Kismet. Quello dello yacht extralusso sul quale stavano passando le vacanze. Lallegra compagnia ha cos passato una notte da sogno brindando ripetutamente con champagne, il costoso Cristal (quasi mille euro a bottiglia), per un totale di novanta bottiglie. E quando allalba si presentato un cameriere con un conto da 86 mila euro, nessuno ha voluto pagare. Dopo una lunga trattativa si arrivati a un accordo: i ragazzi hanno convinto il gestore del locale a farsi fare una fattura, firmata dal comandante dello yacht, promettendo di saldare il giorno successivo. Ma una volta allontanatisi dal locale, i russi si sono dileguati. Pronta la denuncia dellamministratore del Billionaire, che ha portato i carabinieri ad intercettare il Kismet vietando al comandante di lasciare lisola. Lo yacht, lungo 70 metri e dotato di piscina, in attesa che Briatore e gli altri soci del locale vengano risarciti potrebbe essere sequestrato dalla magistratura di Tempio Pausania, che sta indagando per truffa. A quanto pare i sei russi avevano affittato lo yacht utilizzando lo stesso sistema del Billionaire: millantando di essere rampolli di qualche oligarca di Mosca.
d.rom.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La Palmas: Dove sono i soldi vinti allIsola?


La velina quasi sparita e risorta col botto allIsola dei Famosi 2011 continua a far parla re di s. Giorgia Palmas, la pi amata dellultimo gruppo spedito dalla Ventura in Honduras, sorride per il successo raccolto questestate come conduttrice di Paperissima Sprint, su Canale 5, ma lancia una frecciata nei confronti del programma che il 26 aprile lha portata in trionfo. I 100 mila euro vinti allIsola non sono ancora arrivati dice in unintervista a Tv Sorrisi e Canzoni ma mi hanno assicurato che faranno il versamento a giorni. Chiss... Comunque quando arrivano li metto in banca!. La Palmas, 29 anni, compagna del calciatore dellAlbinoLeffe Davide Bombardini e mamma di una bimba di tre anni, Sofia, commenta poi le dure parole di Simona Ventura verso la Rai dopo il passaggio a Sky: Le sue dichiarazioni non mi hanno stupita. Simona sempre stata una donna sincera e diretta, non le manda a dire. Forse per lei era arrivato il momento di togliersi qualche sassolino, di sfogarsi. E lei sembra aver seguito al meglio lesempio...

speak easy

DI CLIVE GRIFFITHS*

Se linglese un mistero non ti agitare


Take it easy una frase davvero utile con la parola easy, il tormentone di Speak Easy. Easy una parola facile, perch significa proprio facile, facilmente, con comodo. Quindi take it easy (proprio come nella canzone degli Eagles, anni Settanta, quando eravamo pi giovani) vuol dire con calma, non ti agitare, non te la prendere, prenditela comoda. Non conosci linglese? Take it easy! Speak Easy in arrivo! * Da luned 29, Clive sar linsegnante di Speak Easy, il corso di inglese in dvd della Gazzetta

Flavio Briatore, proprietario del Billionaire, insieme alla moglie Elisabetta Gregoraci ANSA

1 11 (0+7+11+2 20; 20:4 5) 2 RAZZOLARE 3 IL FULCRO

gie tumorali in atto. Forse Vasco sapeva che non ce lavrebbe fatta, che salire sul palco sabato a Torino sarebbe stato troppo pure per lui. Nel clippino del mattino, postato prima di andare in clinica, lascia intuire qualcosa. Sento molto parlare di questo Vasco Rossi dice davanti alla webcam nella casa di Zocca che pare abbia perso un po la tramontana, non si sa bene cosa stia facendo. Sta bene? Sta male? una rockstar? Non pi una rockstar? Cercando di cucire i pezzi di questo personaggio spiega mentre si arrotola dello scotch intorno al corpo vorrei dire una cosa: considero chiusa una strabiliante carriera da rockstar dopo 30 anni di straordinaria attivit e diventer un social rocker. Detto cos, fa un belleffetto. Ma Vasco sul palco mancher.

Ne sai pi di un bimbo delle elementari? Vediamo 1. MATEMATICA 5 la media tra 0, 7, 2 e un altro numero. Quale? 2. ITALIANO Cavallo sta a scalpitare come gallina sta a? 3. SCIENZA Cosa c tra una potenza e una resistenza? Sei pi bravo di un ragazzino di 5a un libro (Mondadori) che nasce da uno show in onda su Cielo (dtt 26), nei giorni feriali alle 15.30

Risultati

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

ALTRI MONDI ESTATE

GLI ARANCINI DI MONTALBANO

UNA MOSCA ACCHIAPPATA A VOLO


Il colloquio tra il commissario e il capomastro Agustinu Trupa si svolse, la matina appresso, nella casa della figlia di Trupa, Serafina, la quale, in collaborazione col marito Martino, aveva sfornato otto figli. Il pi grande aveva ventanni, la pi nica cinque. Il colloquio tra il commissario e il capomastro Agustinu Trupa si svolse, la matina appresso, nella casa della figlia di Trupa, Serafina, la quale, in collaborazione col marito Martino, aveva sfornato otto figli.
Il pi grande aveva ventanni, la pi nica cinque. Il capomastro a riposo faceva da nonno a tempo pieno e aveva una sua cameretta dove ricevette Montalbano. Per il dialogo fu lo stesso difficoltoso data la rumorata che arrivava dalle cmmare allato. Intanto, doppo avere sentito il commissario, Trupa volle precisare che DArrigo non aveva riferito esattamente quello che lui aveva detto. "Lingegnere non soffriva di vertigini?" "Certo che ci soffriva. Ma nun era veru ca u piglivamu pi u culu." "Non lo sfottevate?" "Nonsi. La prima vota ca capit, cramu quattru pirsune, a parti lingegneri Pennisi. Cramu iu, Tanu Ficarra, Gisu Licata e lingegneri Alletto. Lingegneri Pennisi arriv tardu, quanno noi ramu gi supra u ponteggiu. Allura lingegneri Alletto gli disse dacchianare macari lui. Per Pennisi, appena fu sopra u ponteggiu, principi a variare a sritta e a mancina, pariva mbriacu. Poi sagguant a un palu e non si catamin cchi. Aviva i capiddri dritti supra la testa, gli occhi sgriddrati. Allura lo pigliammu rgito ca pariva un baccal e lo portammu a terra. Ni msimu a rdiri quannu ca vttimu ca lingegneri savia pisciatu dintra i pantaluna. Ma lingegneri Alletto ci dissi ca se ci mittivmu a rdiri unautra volta ci licenziava. E da allura in poi non bbimu occasioni di rdiri pirch lingegneri Pennisi non sazzard cchi ad acchianare supra i ponteggi." "Mi dica una cosa, Trupa, perch questo non lha detto al processo?" "Pirch nisciuno mi lo spi. E po iu con la liggi non ci voliva avri a che fari. Cu si trova ammiscato con la liggi, cu lu tortu o cu la ragioni, ci perdi sempre le spise." "E perch ora mi sta contando tutto? Io sono un omo di legge. E lei lo sa benissimo." "Egregiu signuri, vossia non considera ca iu haiu sittantanni passati. E perci minni pozzu fttiri tantu di vossia quantu di la liggi ca vossia rappresenta." "Gentile ingegnere Pennisi, il commissario Montalbano sono. Abbiamo avuto modo di cenare insieme qualche sera fa in casa di suo cugino, il preside Burgio. Il giorno appresso suo cugino mi ha rivelato che il nostro incontro era stato da lui combinato. Il preside sinceramente e profondamente convinto della sua innocenza malgrado la sua condanna: forse da me desiderava una specie di avallo ufficiale, con prove certe, alla sua convinzione. Questo avallo lei per, nel corso della cena, si rifiutato di domandarmelo: a un certo punto lei deve avere capito linutilit di ogni mio intervento. Inutilit forse non davanti alla legge, ma davanti allavvenuta distruzione della sua esistenza, distruzione irreparabile. Io non potr mai ridarle la giovinezza negata, gli affetti perduti, le gioie e i dolori non vissuti o vissuti attraverso il filtro delle sbarre: lei ha capito linutilit, a questo punto, dellinnocenza. " perci controvoglia che le scrivo queste righe. Ho avuto il suo indirizzo romano dal preside, al quale ho raccontato una bugia e cio che, dovendo recarmi presto a Roma, avrei avuto piacere dincontrarla. Lei pu domandarmi perch le

8
Puntate precedenti
Il preside Burgio ha parlato a Montalbano di suo cugino Rocco Pennisi, da poco uscito di prigione dopo 25 anni di galera. Era stato condannato per aver ucciso un amico, il marito della sua amante: il commissario s convinto che stato un errore giudiziario e vuole dimostrarlo...

scrivo, visto che lo faccio controvoglia. Sono uno sbirro, ingegnere. Suo cugino ha messo in moto il meccanismo che disgraziatamente ho in testa e questo meccanismo non pi capace darrestarsi se non produce qualche risultato. E quindi ho svolto delle indagini, consultando anche

gli atti processuali. Quando fu che ebbe la prima rivelazione della macchinazione che era stata ordita servendosi di lei? Azzardo unipotesi che potr, se lo vuole, confermare o negare. Lei, la notte dellomicidio, dichiar di essere stato sempre a casa sua. Ma era falso. Lei, da casa sua, si era allontanato per recarsi nellappartamentino preso in affitto per gli incontri con Renata Alletto. Il pomeriggio del giorno avanti Renata le aveva fatto sapere che avrebbe passato la notte con lei. E quindi lei and nellappartamento, ma, inspiegabilmente, Renata non si fece vedere. Da quel momento non avete avuto pi modo dincontrarvi privatamente, la sparizione dellingegnere Alletto, con le perquisizioni e le ricerche, aveva necessariamente alterato i ritmi quotidiani di Renata. In pi gli occhi di tutti erano puntati su di voi e quindi dovevate agire con estrema prudenza. Queste, credo, dovettero essere le giustificazioni di Renata per evitare dincontrarla. Poi capit la scoperta del cadavere nel cassone dellacqua e lei, formalmente incriminato, venne arrestato. Solo Renata poteva rivelare agli inquirenti laccordo che cera stato tra voi due e cio che lei avrebbe dovuto aspettare nellappartamentino il suo arrivo per trascorrere la notte con lei. Certamente non sarebbe stata una conferma totale dellalibi, ma avrebbe in qualche modo al-

"E PO IU CON LA LIGGI NON CI VOLIVA AVRI A CHE FARI. CU SI TROVA AMMISCATO CON LA LIGGI, CU LU TORTU O CU LA RAGIONI, CI PERDI SEMPRE LE SPISE."

IDEAZIONE DI MARCO RIZZO E DISEGNI DI LELIO BONACCORSO


leggerito la sua posizione. E naturalmente un estroso inquirente avrebbe potuto accusare Renata di complicit. Era un rischio che lei forse immaginava che Renata avrebbe, per amore, volentieri corso. Invece Renata non parl mai di quellappuntamento, n durante gli interrogatori n quando testimoni al processo. Lamica conferm che Renata aveva trascorso la serata e la notte sua ospite e che mai aveva accennato a un appuntamento con lei. E diceva il vero, Renata laveva tenuta alloscuro di quanto le aveva scritto o telefonato riguardo a quellincontro notturno. Al quale non si sarebbe mai recata, proprio perch, nel suo piano, lei doveva venire a

trovarsi nella condizione di non avere un vero alibi. E forse il suo avvocato le rifer dellatteggiamento ambiguo di Renata quando le capitava di parlare di lei: a volte si diceva certa della sua innocenza, a volte appariva dubbiosa, esitante. Lei cominci a capire qualcosa, e dovette impiegarci sicuramente molto tempo: sulla dedizione, lamore, la passione di Renata lei non aveva, fino a quel momento, nutrito alcun dubbio. Allora decise di giocare una carta estrema, la prova del nove dellintenzione di Renata di farlo apparire colpevole. Vale a dire, apposta omise di dire che lei non era assolutamente in grado di compiere quelle acrobazie sul tetto, cadavere in spalla, ipotizzate dal Pubblico Ministero. Aveva dei testimoni i quali avrebbero potuto giurare alla corte che lei soffriva di vertigini. Ma non fece i nomi degli eventuali testi allavvocato. Di fronte alla sua condanna, Renata tacque. La sua prova del nove aveva funzionato. Forse lei aveva pensato di fornire allavvocato solo in appello la notizia della malattia, o quello che era, che le impediva di salire sui ponteggi. Certamente, di fronte a questa novit, il Pubblico Ministero avrebbe potuto ribattere che lei aveva avuto un complice, si era fatto aiutare da qualche suo operaio. La sua innocenza non sarebbe stata inequivocabilmente dimostrata, ma il castello accusatorio ne avrebbe sofferto. Senonch, tra il primo e il secondo procedimento, lei venne a conoscenza che Renata si era risposata col geometra Lojacono. Il quale, al contrario di lei, era in grado di camminare benissimo su un tetto, magari con un cadavere sulle spalle. Insomma, lei allora cap che Renata e il geometra erano amanti da sempre, che lei non era stato altro che la ruota principale dellingranaggio da loro progettato. Perch non reag? Ferito a morte per il tradimento della donna che amava? Troppo timoroso dessere giudicato un imbecille per la tragica beffa subita? Voglia despiazione per le colpe che lei aveva verso lamico Alletto, verso sua moglie, verso il suo unico figlio? Non voglio delle risposte, ingegnere, non minteressano, riguardano solo lei. Per una di queste ragioni, o per tutte assieme, scelse dabbandonarsi passivamente al corso delle cose. Ma voleva dire a Renata e al suo nuovo marito che aveva capito linganno. E quel giorno, mentre il Pubblico Ministero la accusava di premeditazione, lei, davanti a tutti, acchiapp a volo una mosca. Sembr un gesto terribile di sprezzante indifferenza. Ma vede, ingegnere, ho lunga esperienza. Non c freddo assassino che, mentre gli vengono rivolte tremende accuse, abbia il coraggio di un gesto simile al suo. Un gesto, ripeto, di disprezzo e dindifferenza. Solo che quel gesto era un preciso messaggio rivolto al geometra Lojacono, presente quel giorno in aula. E doveva essere letto cos: 'Voi due, tu e Renata, mi avete acchiappato come una mosca'. Tutto qua. E Lojacono lo cap perfettamente. Ed ebbe timore di una qualche sua ritorsione. Tanto vero che se ne part per la Bolivia dopo che la donna aveva riscosso la cospicua eredit. "Questo, caro ingegnere, tutto quello che credo daver capito della sua tragica vicenda. Non ne ho fatto parola con nessuno e meno che mai col preside Burgio. "Io non le domando conferma alle mie supposizioni, che per non mi sembrano tanto campate in aria. Quello che io le domando solo una cosa: mi dica che devo fare." NIENTE. Era la sola parola contenuta nel telegramma che il commissario tre giorni appresso ricevette firmato dallingegnere Rocco Pennisi. Niente. E Montalbano obbed. (4. fine)

Gli arancini di Montalbano Andrea Camilleri Copyright 1999 Arnoldo Mondadori Editore

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

21/3 - 20/4

21/4 - 20/5

21/5 - 21/6

22/6 - 22/7

21/1 - 19/2

23/7 - 23/8

Ariete 7+

Toro 7

Gemelli 7

Cancro 6

Acquario 8 (il migliore)

Leone 7

.
Luna briosa: la giornata filer via liscia, in vacanza o in citt. favorito chi di voi deve sostenere colloqui e trattative, chi lavora nella comunicazione e chi viaggia. Anche da un letto allaltro...

Bp
Metodo e seriet saranno i vostri assi vincenti. Ma evitate sfide, sfighe e sfigati che vi allungherebbero gli zebedei fino al Ghana e limiterebbero il vostro successo. Luna ok per i soldi, lamore fiorisce. La Luna propizia nuove abitudini e iniziative. Ed anche foriera di conferme rassicuranti. Lamore perde smalto e voi vi insfighite, ma leccornie suine allietano il palato e lanatomia tutta...

M o
Marted deludente in vacanza e sul lavoro. Anche perch avete la lagna facile e la gente fugge al vostro cospetto. Cambiate registro immediatamente. Sudombelico asociale. Ussignr... Tutto scorre secondo i vostri piani, oggi, con energia, sintonia e sinergia nei rapporti. In vacanza o al lavoro. La Luna porta pure fortuna e infonde linfa suinissima allamore: bingo.

s
Amici e sponsor lanciano assist miracolosi: il lavoro e i progetti decollano. Certe ansie finanziarie, poi, spariscono. Occhio per: nellintimit ci vuole pi dolcezza e meno rudezza.

24/8 - 22/9

23/9 - 22/10

23/10 - 22/11

23/11 - 21/12

22/12 - 20/1

20/2 - 20/3

Vergine 6+

Bilancia 7-

Scorpione 6-

Sagittario 5,5

Capricorno 6

Pesci 6

I B u J k
Il vostro umore sembra profilarsi gaio come un cimitero transilvano, ma Giove e Venere vi promettono aiuti. Il vostro charme suino, intanto, acchiappa e conquista, anche sul lavoro. Il lavoro ingrana bene, se avete appena ripreso. La vacanza vi corrobora, se siete ancora al mare o ai monti. Ma lamor fa penzolare gli zebedei. E il sudombelico osserva ma non agisce. Migliorer, tranquilli... preferibile che freniate la vostra tendenza al melodramma e che assecondiate le istanze dei sensi, che reclamano prede sode, suine e procaci. Spese impegnative. Potreste far fatica a trovare un punto dintesa con gli altri. Dovete essere concentrati, tolleranti, pazienti. E soffocate lira. Amore malinconicosfigato, ma il sudombelico esercita. Un cicinn di puntigliosit vi sar utile. Due indurrebbero le persone intorno a voi a sopprimervi. Evitate. E portate la testa con voi, ovunque. Fornicazione minimal, sentimento maxi.
EDINSON CAVANI

>
Lattaccante uruguaiano del Napoli nato a Salto il 14 febbraio 1987. Il club azzurro lo ha comprato nel 2010 dal Palermo Il vostro umore si delinea sfigopendulo. Un po come il lavoro, la vita sociale e i soldi. Niente impulsivit, meglio mediare. Sembrano in arrivo gongolamenti suini sublimi.

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

ALTRI MONDI ESTATE

Sky Sport 3, MP Calcio 1

Sky Cinema Passion

Premium Cinema Energy

Premium Cinema

Italia 1

Champions League
Il Villarreal, dopo il k.o. con lOdense (1 0) nella gara dandata, deve ribaltare il risultato per accedere alla fase a gironi della Champions League. Per farlo punta tutto sulle invenzioni di Giuseppe Rossi (nella foto) CALCIO ALLE 20.45

Ragazzi miei

Mission to Mars

complicato

Bad Boys 2
Di M. Bay, con W. Smith (Usa, 2003) I detective Mike Lowrey e Marcus Burnett della squadra narcotici di Miami sono impegnati in una task force per arginare la diffusione di ecstasy in citt... AZIONE ALLE 21.10

Gazzetta.it
LeBron vede Messi: incontro tra due stelle E la Sharapova in trionfo
Sul nostro sito guardate lincontro tra due stelle: LeBron James e Leo Messi. In pi non perdetevi i gol dei campionati argentino e brasiliano oltre al trionfo a Cincinnati della Sharapova

Di S. Hicks, con C. Owen (Aus, 2009) Joe Warr un giornalista sportivo che ha perso la moglie per il cancro ed rimasto solo con il loro figlio di 6 anni e un ragazzino avuto da un altro matrimonio... COMMEDIA ALLE 21

Di B. De Palma, con G. Sinise (Usa, 2000) Il 19 giugno del 2020 lequipaggio di unastronave sta lasciando la Terra per andare su Marte. Gli astronauti entrano in contatto con forme di vita aliena... FANTASCIENZA ALLE 21.15

Di N. Meyers, con M. Streep (Usa, 2009) Jane, a dieci anni dal divorzio, si dedicata con successo alla sua panetteria ristorante e ha mantenuto un buon rapporto con Jake, lex marito... COMMEDIA ALLE 21.15

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
8.00 10.45 13.30 14.10 15.00 17.00 17.15 17.55 18.50 20.00 20.30 21.20 23.10 0.05 0.45 TG 1 TELEFILM TELEGIORNALE VERDETTO FINALE IL MARESCIALLO ROCCA 5 TG 1 HEARTLAND NIENTE DURA IL COMMISSARIO REX REAZIONE A CATENA TELEGIORNALE COLPO D'OCCHIO REX Fiction PASSAGGIO A NORD-OVEST TG 1 - NOTTE MUSULMANI EUROPEI NULLA

alla Radio
RAITRE
8.00 9.00 10.30 12.00 12.15 13.10 14.00 15.00 15.45 19.00 20.15 21.05 23.10 23.15 23.50 0.40 RAI 150 ANNI LO SMEMORATO DI COLLEGNO COMINCIAMO BENE TG3 - RAI SPORT COMINCIAMO BENE LA STRADA PER LA FELICIT TGR - TG3 - FIGU THE LOST WORLD PROFUMO DI DONNA TG3 - TGR - BLOB ALICE NEVERS CIRCO MASSIMO Variet TG REGIONE TG3 LINEA NOTTE ESTATE CORREVA L'ANNO RAI EDUCATIONAL

RAIDUE
CARTONI ANIMATI TG2PUNTO.IT ESTATE ACHAB TELEFILM TG 2 - GIORNO TELEFILM RAI TG SPORT TG 2 METEO 2 COLD CASE SENZA TRACCIA ESTRAZIONI DEL LOTTO TG2 LA SPADA DELLA VERIT 22.40 SUPERNATURAL 23.20 RAI SPORT 90 MINUTO CHAMPIONS 0.10 TG 2 0.35 AVALANCHE 7.00 10.30 10.55 11.25 13.00 14.00 17.50 18.15 18.45 18.50 19.30 20.25 20.30 21.05

CANALE 5
TG5 - MATTINA SOUTH PACIFIC KARLA E KATRINE TG5 FORUM TG5 SOAP INGA LINDSTROM IL MAMMO CUORI SELVAGGI LA STANGATA TG5 PAPERISSIMA SPRINT CHE PASTICCIO, BRIDGET JONES! 23.40 TG5 NUMERI IN CHIARO 0.10 PARENTHOOD 1.10 TG5 - NOTTE 1.40 PAPERISSIMA SPRINT 2.15 TG5 NUMERI IN CHIARO 8.00 9.00 9.30 10.25 11.00 13.00 13.40 14.45 16.20 16.50 18.50 20.00 20.40 21.20

ITALIA 1
6.00 8.20 10.25 12.25 13.40 14.10 15.00 15.30 18.05 18.30 19.25 20.20 21.10 23.55 1.55 2.05 TELEFILM CARTONI ANIMATI TELEFILM STUDIO APERTO DETECTIVE CONAN I SIMPSON HOW I MET YOUR MOTHER TELEFILM LOVE BUGS STUDIO APERTO C.S.I. MIAMI STANDOFF BAD BOYS 2 Film IL SEGRETO DELLA MONTAGNA STUDIO APERTO LA GIORNATA POKER1MANIA

RETE 4
6.00 10.50 11.30 12.00 13.50 15.10 16.00 16.15 16.45 18.55 19.35 20.30 21.10 23.10 0.55 1.20 TELEFILM RICETTE DI FAMIGLIA TG4 - TELEGIORNALE TELEFILM FORUM GSG9 - SQUADRA D'ASSALTO RIASSUNTO SENTIERI IL RITORNO DI RINGO TG4 - TELEGIORNALE TEMPESTA D'AMORE RENEGADE FANTOZZI ALLA RISCOSSA RIMINI RIMINI UN ANNO DOPO TG4 NIGHT NEWS LE PIACEVOLI NOTTI

LA 7
7.00 7.30 9.45 10.25 11.25 13.30 13.55 16.05 17.00 19.00 20.00 21.10 23.40 0.00 0.35 0.45 0.50 OMNIBUS TG LA7 IN ONDA LE VITE DEGLI ALTRI TELEFILM TG LA7 IL TERRORE CORRE SUL FILO LA7 DOC L'ISPETTORE BARNABY RELIC HUNTER TG LA7 - IN ONDA CROSSING JORDAN Tefefilm IN PLAIN SIGHT 10A STAGIONE TG LA7 MOVIE FLASH N.Y.P.D BLUE

Radio 105
11.00 Summer non stop

Tre ore con la grande musi ca di Radio 105 e curiosit divertenti legate allestate. Presenta la Zac (nella foto)

Rmc
14.00 Dario Desi

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
20.45 VILLARREAL - ODENSE
Preliminari Champions League Sky Sport 3, Sky Calcio 2 e MP Calcio 1

PREMIUM
8.20 10.05 11.55 14.15 16.00 16.45 17.40 19.30 21.15 22.55 23.20 MIMIC PREMIUM CINEMA BLU PROFONDO PREMIUM CINEMA HULK PREMIUM CINEMA WOLFMAN PREMIUM CINEMA GAMER PREMIUM CINEMA OCEAN'S TWELVE JOI ADELE E L'ENIGMA... PREMIUM CINEMA IL MIO SOGNO PI... PREMIUM CINEMA COMPLICATO PREMIUM CINEMA QUALCOSA DI CUI... MYA SOLDI SPORCHI PREMIUM CINEMA

SKY SPORT 1
11.00 BEACH SOCCER: TROFEO INTERNAZIONALE
Da Ostia

18.00 CALCIO: BAYERN MONACO AMBURGO


Bundesliga

18.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO


Finale 3 posto maschile. Da Jesolo

14.00 CALCIO: MANCHESTER UTD TOTTENHAM


Premier League

9.30

CICLISMO: CYCLASSICS HAMBURGO


Dalla Germania

SKY SPORT 2
11.30 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO
Finale maschile. Da Jesolo

20.45 ZURIGO BAYERN MONACO


Preliminari Champions League Sky Sport Extra, Sky Calcio 1 e MP Calcio

12.00 CALCIO: MANCHESTER UTD TOTTENHAM


Premier League

22.00 RUGBY: SUDAFRICA NUOVA ZELANDA


Tri Nations

16.00 AUTOMOBILISMO: FERRARI CHALLENGE


Gara 1. Da Spa-Francorchamps, Belgo

11.00 SALTO CON GLI SCI: SUMMER GRAND PRIX


Da Hinterzarten, Germania

Dario Desi (nella foto) presenta un programma con musica e notizie dal mondo dello spettacolo

17.00 BEACH VOLLEY: KING OF THE BEACH 2011


Da Civtanova Marche (Macerata)

12.30 CALCIO: BRASILE PORTOGALLO


Finale Mondiale Under 20. Dalla Colombia

Virgin Radio
18.00 Virgin generation

BASEBALL
2.00 ST. LOUIS CARDINALS LOS ANGELES DODGERS
MLB. ESPN America

CICLISMO
16.00 VUELTA
4 tappa: Baza - Sierra Nevada Eurosport

22.00 GIRO DEL COLORADO


Stage 1: Salida Crested Butte Eurosport 2

15.00 CALCIO: FAN CLUB ROMA 15.30 CALCIO: FAN CLUB NAPOLI 16.00 CALCIO: FAN CLUB FIORENTINA 16.30 CALCIO: FAN CLUB JUVENTUS 17.00 CALCIO: FAN CLUB MILAN 17.30 CALCIO: FAN CLUB INTER

SKY SPORT 3
10.00 BEACH VOLLEY: QUEEN OF THE BEACH 2011
Da Civitanova Marche ( Macerata)

13.45 AUTOMOBILISMO: CAMPIONATO DTM


Dal Nurburgring, Germania

18.00 CALCIO: ODENSE - VILLARREAL


Preliminari Champions League

15.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO


Finale Femmnile. Da Cesenatico

22.45 CALCIO: ZURIGO BAYERN MONACO


Preliminari Champions League

14.00 CICLISMO: GIRO DEL COLORADO 15.00 CICLISMO: VUELTA


3 tappa: Peter - Toana

12.00 RUGBY: SCOZIA - ITALIA


Test Match

EUROSPORT
8.30 CALCIO: BRASILE PORTOGALLO
Finale Mondiale Under 20. Dalla Colombia

17.45 CALCIO: BRASILE PORTOGALLO


Finale Mondiale Under 20. Dalla Colombia

17.00 RUGBY: ITALIA GIAPPONE


Test Match

13.00 BEACH SOCCER: TROFEO INTERNAZIONALE


Da Margherita di Savoia (Bat)

21.00 BOXE: ALEXANDER LUCAS MARTIN


Competizione Internazionale. Dagli Stati Uniti

Giulia Salvi (nella foto) e Andrea Rock chiacchiera no di nuove tendenze, tec nologia e band emergenti

GazzaMeteo
A CURA DI

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
19 21 20 23 23 20 20 21 23 25 18 23 24 24 19 17 25 24 22 21 24 23 36 32 32 33 37 31 31 32 34 32 31 34 37 34 34 30 35 36 33 33 34 36

Oggi
Il sole continuer a farla da padrone su tutta l'Italia, eccetto temporanei annuvolamenti al Nord ed al Centro ma con bassa probabilit di precipitazioni. Temperature senza variazioni di rilievo e quindi ancora molto alte per il periodo. Trieste
Venezia
22 36 23 35

Domani
Nuovamente sole e caldo, con afa opprimente in molte zone pianeggianti ed anche in varie vallate; solo localmente si former qualche annuvolamento, pi probabile durante le ore pomeridiane ma che difficilmente dar luogo a precipitazioni.

Dopodomani
Cielo sereno o poco nuvoloso su gran parte del Paese, solo sulle Alpi occidentali nel pomeriggio ci saranno addensamenti locali e qualche breve precipitazione. Temperature molto sopra la media sia nei valori minimi che nei valori massimi.

Trento Aosta
22 31 21 33

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
24 34

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO TRENTO TRIESTE VENEZIA

Torino
24 33

Bologna Genova
22 30 22 37

Ancona

Firenze
24 34

Perugia
19 34

24 33

LAquila
17 31

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
22 37

Campobasso
16 32

Bari Potenza
15 31 20 35

Napoli
22 36

Cagliari
23 31

Catanzaro
19 33

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
21 35

Reggio Calabria
21 35

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Nuova Primo quarto Piena Ultimo quarto

Catania
23 32

6:33

20:17

6:25

19:58

6:34

20:15

6:26

19:56

30 lug.

7 ago.

14 ago.

21 ago.

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

ete preso per un ..! Mi av

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

MAGIC
CERCATE TRUCCHI PER LASTA? I CONSIGLI DEI GIORNALISTI GAZZETTA SU MAGICBLOG.GAZZETTA.IT

Cerci resta? Allora si compra


Lesterno della Fiorentina dice di voler restare. E domenica ha segnato, come in primavera
PORTIERI
Cod. Nome

101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 155 111 112 113 114 115 116 153 117 118 119 120 121 122 123 124 125 158 126 127 128 129 159 130 131 132 133 134 154 135 136 137 138 139 140 160 152 156 141 157 142 143 145 146 147 148 149 150 151

ABBIATI AGAZZI AGLIARDI AMELIA ANDUJAR ANTONIOLI AVRAMOV BELARDI BENASSI BENUSSI BERARDI BIZZARRI BORUC BRKIC BUFFON CAMPAGNOLO CASTELLAZZI COLETTA COLOMBO CONSIGLI COSER CURCI DE SANCTIS FARELLI FONTANA FREY S. FREZZOLINI GALLINETTA GILLET HANDANOVIC JULIO CESAR JULIO SERGIO KOPRIVEC KOSICKY LOBONT LUPATELLI MANNINGER MARCHETTI MIRANDA MIRANTE NETO ORLANDONI PAVARINI PEGOLO PETRACHI *PUGGIONI RAVAGLIA ROMA ROSATI RUBINHO SCARPI SIMONCINI SORRENTINO SQUIZZI STEKELENBURG STORARI UJKANI VIGORITO VIVIANO

Squadra MIL CAG BOL MIL CAT CES CAG UDI LEC PAL LAZ LAZ FIO SIE JUV CAT INT CHI NAP ATA NOV ROM NAP SIE NOV GEN ATA PAR BOL UDI INT LEC UDI CAT ROM GEN JUV LAZ FIO PAR FIO INT PAR SIE LEC CHI CES MIL NAP PAL GEN CES CHI CHI ROM JUV NOV CAG INT

Costo

16 10 1 2 10 10 1 1 1 1 1 1 11 9 13 2 1 1 1 9 1 1 14 1 1 11 1 1 9 13 15 9 1 1 1 1 1 12 1 10 1 1 1 1 1 4 1 1 2 1 1 1 12 1 12 5 10 1 1

DIFENSORI
Cod. Nome

201 202 203 204 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 249 250 251 252 253 371 254 255 256 257 258 259 260 261 262 372 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283

ABATE ACERBI AGOSTINI ALVAREZ P.S. ANDREOLLI ANGELLA ANGELO ANTONELLI ANTONINI ANTONSSON ARIAUDO ARONICA ASTORI AUGUSTYN BALZARETTI BARZAGLI BASTA BELLINI BELLUSCI BELMONTE BENALOUANE BENATIA BIAVA BONERA BONUCCI BOVO BRANDAO BRITOS BRIVIO BURDISSO CALDIROLA CAMPAGNARO CAMPORESE CANINI CANNAVARO CAPELLI CAPUANO CARROZZIERI CASSANI CASSETTI CAVANDA CECCARELLI L. CENTURIONI CESAR CETTO CHERUBIN CHIELLINI CHIVU CICINHO CODA COMOTTO CONTINI CORDOBA CRESCENZI CRESPO J.A.R. DAINELLI DANILO DE CEGLIE DE SILVESTRI DEL GROSSO DEL PRETE DELLAFIORE DIAKITE' DIAMOUTENE DIAS DOMIZZI EKSTRAND ESPOSITO FATIC FELIPE FELTSCHER FERNANDEZ FERRARIO FERRI FERRONETTI FREY N. GAMBERINI GARCIA GARICS GARRIDO GEMITI GIGLIOTTI GOBBI

Squadra MIL CHI CAG CAT CHI SIE SIE GEN MIL BOL CAG NAP CAG CAT PAL JUV UDI ATA CAT SIE CES UDI LAZ MIL JUV PAL PAR NAP LEC ROM INT NAP FIO CAG NAP ATA CAT LEC PAL ROM LAZ CES NOV CHI PAL BOL JUV INT ROM UDI CES SIE INT ROM BOL GEN UDI JUV FIO SIE SIE NOV LAZ LEC LAZ UDI UDI LEC CHI FIO PAR NAP LEC ATA UDI CHI FIO NOV BOL LAZ NOV NOV PAR

Costo

8 7 6 6 7 3 6 9 5 5 3 2 12 1 16 8 1 4 2 3 1 9 9 3 8 12 3 7 5 8 2 6 3 8 7 4 6 5 11 7 2 3 1 7 3 3 17 6 1 2 6 6 3 2 7 8 7 6 8 6 1 3 2 2 9 7 1 5 3 2 1 4 3 2 2 3 8 4 2 2 5 1 7

373 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 367 332 333 334 335 336 370 337 338 339 340 341 342 343 344 368 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 369 366

GOZZI GRANQVIST GRAVA GROSSO GRYGERA HEINZE JOKIC JONATHAN JOSE ANGEL JUAN KALADZE KONKO KROLDRUP LAURO LICHTSTEINER LISUZZO LUCARELLI A. LUCCHINI LUCIO LUDI LULIC MAICON MANDELLI MANFREDINI MANTOVANI MARCHESE MASIELLO MAZZOTTA MESTO MEXES MILANOVIC MORERO MORETTI E. MORGANELLA MORLEO MOTTA M. MUNOZ NAGATOMO NASTASIC NATALI NESTA NEUTON ODDO PACI PALETTA PASQUAL PASQUALE PELUSO PERICO PESOLI PISANO E. PISANO F. PORTANOVA POTENZA RADU RAGGI RAIMONDI RANOCCHIA RICKLER ROMULO ROSI ROSSETTINI ROSSI A. ROSSI M. RUBIN RUIZ SAMUEL SANTACROCE SANTON SARDO SCALONI SILVESTRE SORENSEN SPOLLI STANKEVICIUS STENDARDO TAIWO TERZI THIAGO SILVA TOMOVIC VITALE VITIELLO VON BERGEN YEPES ZACCARDO ZAMBROTTA ZAURI ZIEGLER

CAG GEN NAP JUV JUV ROM CHI INT ROM ROM GEN LAZ FIO CES JUV NOV PAR ATA INT NOV LAZ INT CHI ATA PAL CAT ATA LEC GEN MIL PAL CHI GEN NOV BOL JUV PAL INT FIO FIO MIL UDI MIL NOV PAR FIO UDI ATA CAG SIE PAL CAG BOL CAT LAZ BOL ATA INT BOL FIO ROM SIE SIE CES PAR NAP INT PAR INT CHI LAZ PAL JUV CAT LAZ LAZ MIL SIE MIL LEC BOL SIE CES MIL PAR MIL LAZ JUV

2 5 2 1 2 5 7 5 8 9 8 10 4 6 9 6 7 8 14 2 4 18 2 2 9 2 7 1 4 7 7 2 1 6 5 2 5 10 3 3 15 2 1 5 6 7 2 4 1 2 5 6 7 2 7 5 4 17 1 4 1 4 3 6 7 4 11 4 3 7 1 15 2 7 4 2 12 2 18 6 3 1 6 6 11 5 2 8

CENTROCAMPISTI
Cod. Nome Squadra Costo

501 502 503 504 695

ABDI ACQUAH ALVAREZ R. AMBROSINI ARMERO

UDI PAL INT MIL UDI

5 2 13 9 12

506 507 508 509 510 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 521 522 524 525 526 527 528 701 529 530 531 532 533 534 535 536 537 538 539 540 541 542 543 691 544 545 546 547 548 549 551 696 552 553 554 555 556 557 558 559 560 561 562 563 564 565 566 699 567 568 569 570 571 572 573 574 575 576 577 578 579 580 581 582 583 584 585 586 587 589 590 591 592 594

ASAMOAH BACINOVIC BADU BARRETO E. BARRIENTOS BEHRAMI BENTIVOGLIO BERTOLACCI BIABIANY BIAGIANTI BIONDINI BIRSA BLASI BOATENG BOGLIACINO BOLZONI BONAVENTURA BRIGHI BROCCHI CAMBIASSO CANA CANDREVA CAPRARI CARMONA CARRETTA CASARINI CASERTA CEPPELINI CERCI CIGARINI CODREA COLUCCI CONSTANT CONTI COPPOLA COSSU COUTINHO CRUZADO CUADRADO D'AGOSTINO DE FALCO DE FEUDIS DE ROSSI DEL NERO DELLA ROCCA DI MATTEO DIAMANTI DONADEL DONI DOSSENA DOUBAI DZEMAILI EKDAL EL SHAARAWY EMANUELSON FABBRINI FERREIRA PINTO FLAMINI FOGGIA GALLOPPA GARGANO GATTUSO GAZZI GIACOMAZZI GIORGI GOMEZ GONZALEZ GRECO GRIPPO GROSSI GROSSMULLER GUANA HAMSIK HERNANES HETEMAJ IBARBO ILICIC INLER ISLA IZCO JANKOVIC JOAO PEDRO JORQUERA JOVETIC KHARJA KRASIC KRHIN KUCKA LAMELA

UDI PAL UDI ATA CAT FIO CHI ROM PAR CAT CAG GEN PAR MIL NAP SIE ATA ROM LAZ INT LAZ CES ROM ATA CHI BOL ATA CAG FIO NAP SIE CES GEN CAG PAR CAG INT CHI LEC SIE CHI CES ROM LAZ BOL PAL BOL NAP ATA NAP UDI NAP CAG MIL MIL UDI ATA MIL LAZ PAR NAP MIL SIE LEC NOV CAT LAZ ROM CHI SIE LEC CES NAP LAZ CHI CAG PAL NAP UDI CAT GEN PAL GEN FIO FIO JUV BOL GEN ROM

12 8 3 6 2 9 3 6 9 7 9 12 5 12 2 7 9 5 5 16 9 9 2 5 1 4 3 2 16 4 3 7 10 11 2 18 3 7 6 14 2 5 15 2 6 1 13 5 11 10 9 10 3 4 5 5 4 7 2 8 5 8 6 7 6 11 3 3 1 3 6 5 24 23 8 6 17 13 12 7 4 1 5 18 8 16 3 12 16

IL CONCORSO

Il campione 2012 vince unAudi A1


Labc del concorso: 250 Magic milioni per creare una squadra con 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti. Potete iscrivere quanti team volete. Regolamento completo su www.gazzetta.it/magiccampio nato. Si gioca via internet (abbonandosi allArea Rosa di Magic Campionato) o al telefono, chiamando il numero 89.40.20 (tariffa unica a 1 euro IVA incl.). Al vincitore della generale (montepremi da 237.915,35 euro) unAudi A1 1.6 TDI Ambition. In palio anche crociere, tv e videogiochi.

Alessio Cerci, 23 anni IMAGESPORT


694 595 596 597 598 599 600 682 601 603 604 605 606 607 608 698 610 611 612 613 614 615 617 618 619 620 621 692 622 623 624 625 626 627 628 629 630 631 632 633 697 634 635 636 637 639 640 641 642 643 645 646 647 LANZAFAME LAZZARI LEDESMA C. LEDESMA P. LJAJIC LLAMA LODI LORES VARELA LUCIANO MAGGIO MANCOSU MANNINI MARCHIONNI MARCHISIO MARIANINI MARQUES MARRONE MARTINEZ MARTINHO MATUZALEM MAURI MAZZARANI MERKEL MESBAH MIGLIACCIO MODESTO MONTOLIVO MORALEZ MORETTI F. MORRONE MUDINGAYI MUNARI MUNTARI NAINGGOLAN NOCERINO NWANKWO OBI OBODO OLIVERA PADOIN PAGLIALUNGA PALLADINO PAONESSA PAROLO PASQUATO PAZIENZA PEPE PEREZ PERROTTA PESCE PIATTI PINARDI PINZI CAT FIO LAZ CAT FIO CAT CAT PAL CHI NAP CAG SIE FIO JUV NOV PAR JUV JUV CES LAZ LAZ NOV GEN LEC PAL PAR FIO ATA CAT PAR BOL FIO INT CAG PAL PAR INT LEC LEC ATA CAT PAR PAR CES JUV JUV JUV BOL ROM NOV LEC NOV UDI 8 10 10 8 11 8 15 4 6 12 1 4 4 9 3 6 1 7 6 4 16 10 3 8 7 4 12 9 1 6 6 8 4 12 11 2 1 3 9 11 6 9 1 12 1 6 9 8 10 4 9 4 7

648 649 650 651 652 653 654 655 656 657 658 659 660 661 662 663 664 665 666 667 668 669 670 672 673 674 675 676 693 677 678 679 680 681 683 684 685 686 700 687 688 689 690

PIRLO PISANU PIZARRO PORCARI PULZETTI RADOVANOVIC RAMIREZ REGINALDO RICCHIUTI RIGONI L. RIGONI M. ROSSI M. SANTANA SCHELOTTO SCIACCA SCULLI SEEDORF SESTU SEYMOUR SHALA SIMON SIMPLICIO SISSOKO A. SIVAKOV SNEIJDER STANKOVIC STRASSER TADDEI TAIDER THIAGO MOTTA TROIANIELLO VALDES VALIANI VAN BOMMEL VARGAS VELOSO VERGASSOLA VIDAL VIVIANI ZAHAVI ZANETTI ZE EDUARDO ZUNIGA

JUV BOL ROM NOV BOL NOV BOL SIE CAT CHI NOV GEN NAP ATA CAT LAZ MIL SIE GEN NOV PAL ROM UDI CAG INT INT LEC ROM BOL INT SIE PAR PAR MIL FIO GEN SIE JUV ROM PAL INT PAR NAP

13 1 9 6 5 2 15 7 6 7 8 10 9 7 2 9 11 7 7 2 3 7 5 1 20 13 4 7 1 9 5 12 6 8 19 7 7 14 2 11 11 3 7

ATTACCANTI
Cod. Nome Squadra Costo

801 802 803 804 805

ACQUAFRESCA ADIYIAH AMAURI ARDEMAGNI BABACAR

BOL MIL JUV ATA FIO

19 1 16 5 4

806 807 808 809 810 811 812 813 814 815 816 817 818 820 821 822 823 824 825 826 827 828 829 830 831 832 833 834 835 836 837 838 839 840 841 842 844 845 846 847 849 850 851 852 853 854 855 856 857 858 859 860 861 862 863 864 865 866 867 868 869 870 871 872 873 874 875 876 877 878 879 880 881 882 883 884 885 886 887 888 889 890 891 892 894 895 897 898 899 900 901 902 903 904 905 906 907

BARRETO D.S. BJELANOVIC BOGDANI BOJAN BORINI BORRIELLO BRIENZA CACIA CALAIO' CASSANO CASTAIGNOS CATELLANI CAVANI CISSE CORVIA CRESPO H. DE PAULA DEL PIERO DENIS DESTRO DI MICHELE DI NATALE DI VAIO EDER EL KABIR ESCOBAR ETO'O FLOCCARI FLORO FLORES GABBIADINI GIACCHERINI GILARDINO GIMENEZ GIOVINCO GONZALEZ PABLO GRANOCHE HERNANDEZ IAQUINTA IBRAHIMOVIC INZAGHI JEDA KEKO KLOSE KOZAK LARRIVEY LARRONDO LAVEZZI LUCARELLI C. MALONGA MARILUNGO MASCARA MATRI MAXI LOPEZ MEGGIORINI MICCOLI MILITO MORIMOTO MOSCARDELLI MOTTA S. MUTU NENE' OFERE OKAKA PALACIO PALOSCHI PANDEV PAOLUCCI PAPA WAIGO PAPONI PATO PAZZINI PELLE' PELLISSIER PINILLA PRATTO QUAGLIARELLA RENNELLA RIBAS RISKI ROBINHO ROCCHI RODRIGUEZ RUBINO RUDOLF SAMB SANSONE SUAZO THEREAU TIRIBOCCHI TONI TOTTI URIBE VANTAGGIATO VUCINIC VYDRA ZARATE ZE EDUARDO D.A.

UDI ATA CES ROM PAR ROM SIE LEC SIE MIL INT CAT NAP LAZ LEC PAR CHI JUV UDI SIE LEC UDI BOL CES CAG GEN INT LAZ UDI ATA CES FIO BOL PAR PAL NOV PAL JUV MIL MIL NOV CAT LAZ LAZ CAG SIE NAP NAP CES ATA NAP JUV CAT NOV PAL INT NOV CHI NOV CES CAG LEC ROM GEN CHI INT SIE FIO BOL MIL INT PAR CHI PAL GEN JUV CES GEN CES MIL LAZ BOL NOV GEN CHI PAR CAT CHI ATA JUV ROM CHI BOL JUV UDI LAZ GEN

19 1 8 24 8 19 15 6 17 16 5 3 34 20 15 19 1 18 14 14 16 35 25 16 15 6 34 16 18 14 16 28 12 20 11 13 18 6 36 6 12 2 25 6 1 9 23 3 10 12 11 29 26 16 22 20 19 14 6 27 16 9 3 24 4 10 2 1 5 31 30 15 21 22 19 20 6 15 1 23 7 2 3 3 2 1 15 13 12 10 33 2 7 20 2 16 17

A SOLI 7,99 EURO

Il libro in edicola E sul web partito Magic Broker

in edicola la Magic card per accedere per un anno allArea Rosa del Magic campionato e controllare liste aggiornate, quotazioni, punteggi e classifica del tuo Magic Team (che puoi gestire durante tutta la stagione). Costa solo 19,99 euro pi il prezzo del quotidiano. In edicola a 7,99 euro trovate anche il Magic libro (foto sopra) con i consigli. Sul web partita la sfida di Magic Broker, un po fantacalcio, un po Borsa di Milano.

28
#

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

TUTTE LE TRATTATIVE COS IN CAMPO LE 20 DI A


PER OGNI SQUADRA, GLI OBIETTIVI E QUELLO CHE MANCA PER COMPLETARE LA ROSA. NEI CAMPETTI EVIDENZIATI I NUOVI ACQUISTI

ATALANTA
Peluso Bonaventura 442 Marilungo LUCCHINI Consigli Capelli Barreto MORALEZ A. MASIELLO Padoin All. Colantuono
ACQUISTI Schelotto (c, Catania fp), Gabbiadini (a, Cittadella), Ardemagni (a, Padova fp), Caserta (c, Cesena, fp), Lucchini (d, Samp), A. Masiello (d, Bari), Moralez (c, Velez), Denis (a, Udinese). CESSIONI Delvecchio (c, Catania, fp), Dalla Bona (c, Napoli fp), Amoruso (a, fine contratto), Ruopolo (a, Padova), Talamonti (d, Rosario Central), Pieroni (a, Targu Mures), Defendi (c, Bari). OBIETTIVI Cigarini (c, Siviglia). COSA MANCA Denis arriva la settimana prossima, intanto si cercher di sfoltire. Poi chiss che non arrivi lultimo colpo...

BOLOGNA
4-3-1-2 Morleo Della Rocca ANTONSSON GILLET Portanova Perez CRESPO All. BISOLI
ACQUISTI Rodriguez (a, Genoa), Gillet (p) e Pulzetti (c, Bari), Rickler (d, Piacenza), Vantaggiato (a), Agliardi (p) e Crespo (d, Padova), Antonsson (d, Copenaghen), Vitale (d, Napoli), Acquafresca (a, Cagliari), Taider (c, Grenoble), Diamanti (c, Brescia), Raggi (d, Bari), Loria (d, Roma). CESSIONI Lupatelli (p, Genoa), A. Esposito (d, Lecce), Meggiorini (a) e Radovanovic (c, Novara), Viviano (p, Inter), Busc (c, Empoli), Britos (d, Napoli), Ekdal (c, Cagliari), Mutarelli (c) e Moras (d, f.c.). OBIETTIVI Sorensen (d, Juve), Almiron (c, Bari), Tissone (c) e Dessena (c, Samp), Caserta (c, Cesena). COSA MANCA Loria, in prova, verr tesserato, poi arriver qualcuno soltanto in caso di partenze.

Carmona

Di Vaio DIAMANTI ACQUAFRESCA

Mudingayi

Bovo al Genoa Udinese: Torje Il Chievo tratta Mannone e Bradley


I veneti hanno in mano Caracciolo e Sammarco Palermo: Aguirregaray s, e adesso Sorrentino
CALVI-DI CHIARA-DI FEO

CAGLIARI
4312 Agostini EKDAL Astori Agazzi Canini Nainggolan Pisano All. FICCADENTI
ACQUISTI El Kabir (a, Mjallby), Sivakov (c, Wisla Cracovia fp), Ibarbo (c, Atletico Nacional), Avramov (p, Fiorentina), Gozzi (d, Modena), Thiago Ribeiro (a, Cruzeiro), Ekdal (c, Bologna). CESSIONI Acquafresca (a, Bologna), Missiroli (c, Reggina fp), Pelizzoli (p, fine contratto), Marchetti (p, Lazio), Lazzari (c, Fiorentina). OBIETTIVI Parolo (c) e Bogdani (a, Cesena), Frison (p, Vicenza), Cacia (a, Piacenza), Ardemagni (a, Atalanta), Kone (c, Brescia), Floccari (a, Lazio). COSA MANCA Principalmente un centravanti, poi magari qualche aggiunta di talento.

CATANIA
433 Capuano Nen Bellusci Conti Cossu Andujar Spolli THIAGO RIBEIRO Alvarez All. MONTELLA
ACQUISTI Moretti (c, Ascoli), Delvecchio (c, Atalanta fp), Barrientos (c, Estudiantes fp), Terracciano (p, Nocerina), Keko (c, Girona), Lanzafame (a, Brescia), Paglialunga (c, Rosario Central), Suazo (a, Inter). CESSIONI Schelotto (c, Atalanta fp), Terlizzi (d, Varese), Carboni (c, fc), Morimoto (a) e Pesce (c, Novara), Martinho (c, Cesena), Silvestre (d, Palermo). OBIETTIVI Galeano (d, Independiente), Almiron (c) e Okaka (a, Bari), Kone (c, Brescia), Yebda (c, Napoli), Legrottaglie (d, Milan). COSA MANCA Un sostituto di Silvestre, e se parte Maxi Lopez un altro bomber che non lo faccia rimpiangere.

Lodi

SUAZO

PAGLIALUNGA

Maxi Lopez

Biagianti

Gomez

Nella corsa a Bovo vince il Genoa. Il difensore, in uscita dal Palermo, aveva praticamente chiuso con la Fiorentina salvo poi non accordarsi sullingaggio, cos i rossobl hanno potuto fare il blitz decisivo: accordo ieri a Milano, prestito con diritto di riscatto a 4 milioni e triennale al giocatore. Il Genoa, intanto, dovr rinunciare al colombiano Escobar: al suo posto bloccato luruguaiano Urretaviscaya, in prestito dal Benfica.
Mosse Chievo Il ds Sartori pre-

contropartita per Andreolli), e il nome nuovo quello dello statunitense Bradley (B. Moenchengladbach). In porta pu arrivare anche Mannone dallArsenal, con Sorrentino che in settimana dovrebbe chiudere col Palermo (per Rafael il Santos spara alto).
Punto Lecce I salentini, che oggi avranno Bertolacci, con Ferrario e Carrozzieri k.o. pensano ad alternative dietro. Alla Juve, con cui si tratta gi per Giandonato, il ds Osti potrebbe chiedere anche Sorensen e il trequartista Pasquato (ma nel ruolo non si mol-

la per Foggia). Per Muriel si attende il visto entro la prossima settimana.


Altre trattative Colpo dellUdinese: dalla Dinamo Bucarest arriva il centrocampista Torje (quinquennale). In difesa si tratta anche per Gabriel Silva (Palmeiras). Il Catania avr presto incontri con Juve e Brescia per chiudere Almiron e Kone (compropriet a 1,7 milioni), mentre in difesa si avvicina Mori (Empoli, a met). LAtalanta si riavvicina a Cigarini e dopo Denis in attacco sogna Floccari e Bianchi, ma deve sfoltire. A Palermo gi arrivato Aguirregaray, gi oggi si pu chiudere, piacciono gli argentini Vazquez, Arouca e il baby Ocampos in mezzo. Il Cesena prende il tunisino Guilhouzi dal Modena: andr allNk Zagabria in prestito, liberando il posto per tesserare Rodriguez. Intanto mercoled arriver lagente di Martinez (dalla Juve, nellaffare Giaccherini): bisogner strappare il s al giocatore. Fiorentina: vivo per lattacco il nome di Pinilla. Cagliari: Eriksson (Goteborg), infortunato, arriver a gennaio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

CESENA
4-3-3 Lauro CANDREVA M. ROSSI Antonioli Von Bergen Colucci MUTU Giaccherini

CHIEVO
Jokic Andreolli CRUZADO PUGGIONI Cesar Rigoni HETEMAJ Parolo EDER All. GIAMPAOLO ACERBI Sardo All. DI CARLO
ACQUISTI Acerbi (d) e Puggioni (p, Reggina), A. Bassoli (d, Foligno), Hetemaj (c, Brescia), Bentivoglio (c, Bari, fp), Carretta (c, Andria), Dettori (c, Triestina fp), Fatic (d, Cesena), Cruzado (c, J. Aurich), Franco (c, Salernitana), Paloschi (a, Genoa), Vacek (c, S. Praga). CESSIONI Constant (c, Genoa), Bogliacino (c, Napoli fp), Marcolini (c, Padova), Mantovani (d, Palermo), Guana (c, Cesena), Fernandes (c, St. Etienne fp), Granoche (a, Novara), Tallo (a, Roma). OBIETTIVI Caracciolo (a, Brescia), Sammarco (c, Cesena), Giandonato (c, Juve), Bradley (c, Borussia M.), Mannone (p, Arsenal). COSA MANCA Almeno un centrocampista, forse due. E magari unaltra punta.

3-5-2

Pellissier

para una settimana calda. In avanti ha in mano Caracciolo (al Brescia 3,5 milioni pi il prestito di De Falco), ma per lui ci sono pure Celtic e Parma (che spinge se non riesce a prendere Amauri o Floccari, e intanto vicino alla met del centrocampista dellEmpoli Musacci), e prova la punta spagnola Juanfran, classe 92; a centrocampo si chiuder per Sammarco (scambio con Bentivoglio alla Samp, domani si firma), sempre viva la pista Bogliacino, si riscalda quella per Abdi (dallUdinese, possibile

Gazzetta.it
AFFARI IN CORSO: SEGUI IL MERCATO IN TEMPO REALE
Tevez viene allInter? Chi il mister X di Allegri? E lesterno della Juve? Su gazzetta.it, in tempo reale tutte le trattative di mercato, con la cronaca degli affari, le dichiarazioni e tutte le ultime novit.

PALOSCHI

COMOTTO

ACQUISTI Mutu (a, Fiorentina), Rennella (a, Grasshopper), M. Rossi (d, Bari), De Feudis (c, Torino, fp), Eder (a, Brescia), Gilnics (d, Athl. Fc), Comotto (d, Fiorentina), Candreva (c, Parma), Guana (c, Chievo), Martinho (c, Catania), G. Rodriguez (d, Pearol). CESSIONI Appiah (c, f.c.), Caserta (c, fp) e Pellegrino (d, Atalanta fp), Dellafiore (d, Novara), Santon (d, Inter fp), Gorobsov (c, Torino, fp), Felipe (d, Fiorentina fp), Jimenez (c, Al Ahli). OBIETTIVI Alvarez (c) e Ghezzal (a, Bari), Insua (d, Liverpool), Frison (p, Vicenza), Pudil (c, Genk), Narciso (p, Grosseto), Moras (d, Bologna), Brighi (c, Roma). COSA MANCA Preso Rodriguez, mancano un vice Antonioli e un terzino sinistro. E, forse, un difensore e un attaccante.

FIORENTINA
4312 Pasqual Vargas Natali Boruc Gamberini Behrami De Silvestri All. Mihajlovic
ACQUISTI Nastasic (d, Partizan), Felipe (d, Cesena fp), Papa Waigo (a, Grosseto fp), Romulo (d, Atletico Paranaense), Munari (c, Lecce), Lazzari (c, Cagliari), Kharja (c, Inter). CESSIONI Donadel (c) e Santana (c, Napoli), Mutu (a) e Comotto (d, Cesena), Avramov (p, Cagliari), DAgostino (c, Siena), Seculin (p, Juve Stabia p), Frey (p, Genoa). OBIETTIVI Arouca (c, Santos), Ramirez (c, Bologna), Floccari (a, Lazio), Damiao (a, Internacional), Bacinovic (c, Palermo), Maxi Lopez (a, Catania), Bovo (d, Palermo). COSA MANCA Dopo Kharja, due attaccanti: un bomber al posto di Gilardino (in partenza) e un esterno.

GENOA
4-3-1-2 Antonelli
Jovetic

INTER
343 Zanetti

JUVENTUS
4-2-4 De Ceglie
Etoo Cambiasso

Pepe Marchisio VUCINIC

CONSTANT Kaladze

PRATTO

Samuel

Chiellini
Pazzini

Montolivo

KHARJA

FREY Dainelli

SEYMOUR

BIRSA

Julio Cesar

Lucio Sneijder Ranocchia Maicon

Buffon Bonucci Matri PIRLO LICHTSTEINER Krasic All. CONTE


ACQUISTI Pirlo (c, Milan), Ziegler (d, Sampdoria), Pazienza (c, Napoli), Amauri (a, Parma fp), Lichtsteiner (d, Lazio), Pasquato (a, Modena fp), Almiron (c, Bari), Vidal (c, Bayer Leverkusen), Vucinic (a, Roma). CESSIONI Salihamidzic (d, Wolfsburg), Rinaudo (d, Napoli, fp), Aquilani (c, Liverpool, fp), Traor (d, Arsenal, fp), Felipe Melo (c, Galatasaray p), Sissoko (c, Psg). OBIETTIVI Bastos (c, Lione), Vargas (c, Fiorentina), Lugano (d, Fenerbahe), Alex (d, Chelsea), Perotti (c, Siviglia), Elia (c, Amburgo), Giaccherini (a, Cesena). COSA MANCA Un centrale e un esterno sinistro dattacco.

Gilardino

Kucka Rossi

Palacio All. MALESANI

ALVAREZ All. GASPERINI

ACQUISTI Ze Eduardo (a, Santos), Birsa (c, Auxerre), Pratto (a, U. Catolica), Jorquera (c, Colo Colo), Seymour (c, U. Chile), Ribas (a, Digione), Merkel (c, Milan), Lupatelli (p, Bologna), Granqvist (d, Groningen), Constant (c, Chievo), Escobar (a, D. Cal), Frey (p, Fiorentina), Bovo (d, Palermo). CESSIONI Criscito (d, Zenit), Destro (a, Siena p), Rodriguez (a, Bologna), Boakye (a, Sassuolo), Paloschi (a, Chievo), Rafinha (c, Bayern), Floro Flores (a, Udinese fp), Konko (c, Lazio), Eduardo (p, Benfica), Chico (d, Maiorca), Milanetto (c, Padova). OBIETTIVI Gilardino (a, Fiorentina), Amauri (a, Parma), Urretaviscaya (a, Benfica). COSA MANCA La ciliegina sulla torta: un centravanti.

ACQUISTI Castaignos (a, Feyenoord), Muntari (c, Sunderland fp), Santon (d, Cesena fp), Viviano (p, Bologna), Jonathan (d, Santos), Caldirola (d, Vitesse fp), Alvarez (c, Velez). CESSIONI Kharja (c, Fiorentina), Suazo (a, Catania), Mariga (R. Sociedad). OBIETTIVI Casemiro (c, San Paolo), Tevez (a, Man. City), Ramirez (a, Bologna), Palacio (a) e Kucka (c, Genoa), Banega (c, Valencia), Guarin (c, Porto), MVila (c, Lilla), Lavezzi (a, Napoli), Forlan (a, Atletico Madrid). COSA MANCA Due centrocampisti e due punte. E con Etoo in partenza, un attaccante dovrebbe essere un top player.

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

ESTERO KYRGIAKOS AL WOLFSBURG

LAZIO
4231 Radu Brocchi Dias MARCHETTI Biava Ledesma KONKO Mauri All. Reja
ACQUISTI Klose (a, Bayern), Lulic (d, Young B.), Cavanda (d, Torino fp), Konko (d, Genoa), Cana (c, Galatasaray), Marchetti (p, Cagliari), Carrizo (p, River Plate, fp), Stankevicius (d, Valencia), Ciss (a, Panathinaikos). CESSIONI Bonetto (d, fine contratto), Meghni (c, Umm Salal), Lichtsteiner (d, Juventus), Muslera (p, Galatasaray), Berni (p, Braga), Manfredini (c, Sambonifacese), Bresciano (c, Al Nasr). OBIETTIVI Parolo (c, Cesena), Kone (c, Brescia), Yebda (c, Napoli), Koch (d, Zurigo). COSA MANCA A rosa sfoltita, forse, un centrocampista di qualit.

LECCE
433 Mesbah Giacomazzi CARROZZIERI Hernanes KLOSE JULIO SERGIO ESPOSITO STRASSER Tomovic All. DI FRANCESCO
ACQUISTI A. Esposito (d, Bologna), Cacia (a, Piacenza), Carrozzieri (d, Palermo), Strasser (c, Milan p), Diamoutene (d, Pescara fp), Cuadrado (c, Udinese p), Obodo (c, Torino p), Julio Sergio (p, Roma p), Muriel (a, Granada). CESSIONI Coppola (c, Parma fp), Munari (c, Fiorentina), Sini (d, Roma fp), Rosati (p, Napoli), Rispoli (d, Samp), Giuliatto (d, fine contratto), Chevanton (a, Colon), Fabiano (d, Shandong), Vives (c, Torino), Jeda (a. Novara). OBIETTIVI Sorensen (d) e Giandonato (c, Juventus), Koulibaly (d, Metz), Pasquato (c, Modena). COSA MANCA Dopo larrivo di Muriel e il ritorno di Bertolacci, ancora una pedina per reparto. Ma senza fretta: lossatura c.

Arsenal, nel mirino MVila e Hazard Ruiz e Ogbonna in orbita Valencia


BOLDRINI-DANGELO

CISS

Piatti

OBODO

Corvia

Di Michele

Mentre Mancini conta di portare al Manchester City Nasri entro le prossime 48 ore, lArsenal comincia a pensare a come reinvestire i soldi che hanno rinforzato le casse dei Gunners dopo la cessione di Fabregas e quella sempre pi probabile del talento francese: Wenger pronto a pescare nel campionato francese e a fare una doppia offerta per MVila del Rennes (15 milioni di sterline) e Hazard del Lilla. Lo stesso Arsenal punta per la difesa a Jagielka (centrale dellEverton) e propone uno scambio al Werder Brema: Bendtner per Mertesacker. Wenger intanto continua a seguire con interesse levolversi della questione Zarate, ormai in rotta con la Lazio.
Le altre di Premier Il Chelsea stringe per Mo-

MILAN
4312 TAIWO Seedorf Thiago Silva Abbiati Nesta Gattuso Abate All. Allegri
ACQUISTI Mexes (d, Roma), Taiwo (d, Marsiglia), Zigoni (a, Genoa), El Shaarawy (a, Padova), Comi (a, Torino). CESSIONI Pirlo (c, Juve), Jankulovski (d, Banik), Sokratis (d, Genoa fp), Merkel (c, Genoa), Didac (d, Espanyol p), Albertazzi (d, Getafe), Verdi (a) e Oduamadi (a, Torino), Legrottaglie (d, fine contratto), Beretta (a, Ascoli), Strasser (c, Lecce). OBIETTIVI Ganso (c, Santos), Hamsik (c, Napoli), Kucka (c, Genoa), Montolivo (c, Fiorentina), Aquilani (c, Juventus), Balotelli (a, Manchester City). COSA MANCA Mister X, la famosa mezzala sinistra invocata da Allegri.

NAPOLI
3421 Dossena Ibrahimovic BRITOS DZEMAILI Van Bommel Boateng De Sanctis Cannavaro INLER Pato Campagnaro Maggio All. Mazzarri
ACQUISTI F. Fernandez (d, Estudiantes), Donadel (c) e Santana (c, Fiorentina), Dzemaili (c, Parma), Bogliacino (c, Chievo, fp), Rosati (p, Lecce), Cigarini (c, Siviglia, fp), Rinaudo (d, Juve, fp), Britos (d, Bologna), Inler (c, Udinese), Dalla Bona (c, Atalanta, fp), Colombo (p, Triestina), Chavez (a, San Lorenzo). CESSIONI Pazienza (c, Juve), Blasi (c, p) e Santacroce (d, Parma), Yebda (c, Benfica fp), Cribari (d, Cruzeiro), Iezzo (p) e Gianello (p, fine contratto), Vitale (d, Bologna), Dumitru (a, Empoli), Sosa (a, Metalist). OBIETTIVI Floccari (a, Lazio), Amauri (a, Parma), Vazquez (c, Belgrano), Derdiyok (a, Leverkusen), Tafer (a, Lione). COSA MANCA Un vice Cavani, e soprattutto sfoltire la rosa.

dric, rimasto fuori dalla sfida con lo United ufficialmente infortunato, ma che per ammissione di Redknapp distratto dal mercato. Intanto il Tottenham stringe per Adebayor ed vicino al centrocampista 18enne El Hadji Ba (Le Havre). Il Manchester United segue Kagawa (Borussia Dortmund). Il Blackburn vuole il centravanti dellHoffenheim Ibisevic, per il quale pronta unofferta di 6 milioni, mentre fatta per Vukcevic (Sp. Lisbona). Il Liverpool potrebbe proporre uno scambio al Chelsea: Meireles per arrivare a Sturridge. Intanto Weiss saluta il City: va alla Dinamo Kiev, che lo ha acquistato per 5 milioni. Lex ds del Brescia Nani collabora con il QPR.
Varie Oggi il Barcellona ribadir al Genoa la sua offerta per Polenta: prestito oneroso con un diritto di riscatto con bonus fino a 6 milioni. Il Valencia cerca un difensore in Italia: difficile arrivare a Ogbonna (Torino), il club spagnolo ha offerto 8 milioni al Napoli per Ruiz. Tra lAtletico Madrid e lex juventino Diego (ora al Wolfsburg) manca lintesa sullingaggio, che al momento blocca la trattativa. Il Wolfsburg puntella la difesa con Kyrgiakos del Liverpool: il greco ha firmato un biennale. LAjax presta allEspanyol El Hamdaoui: lo voleva lUdinese. Vitesse: preso in prestito dallo Schalke 04 Annan.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Lavezzi

Cavani

Hamsik

NOVARA
4312 Gemiti Rigoni DELLAFIORE Ujkani PACI GIORGI Morganella All. Tesser
ACQUISTI Paci (d, Parma), Meggiorini (a, Bologna), Mazzarani (c, Modena), Morimoto (a) e Pesce (c, Catania), Granoche (a, Chievo), Coser (p) e Giorgi (c, Ascoli), Massaccesi (c, Rimini), Garcia (d, Palermo), Dellafiore (d, Cesena), Radovanovic (c, Bologna), Jeda (a, Lecce). CESSIONI Gonzalez (a, Palermo fp), Gheller (d, Pavia), Parola (c), Strukelj (p), Drascek (c, fine contratto), Bertani (a, Sampdoria), Gigliotti (a, San Lorenzo). OBIETTIVI Aristeguieta (a, Caracas), Djokovic (c, Monza). COSA MANCA Rosa al completo. Ma se esce qualcuno, pu arrivare un colpo giovane.

PALERMO
4312 Balzaretti MORIMOTO CETTO Porcari MAZZARANI Benussi SILVESTRE MEGGIORINI Cassani Migliaccio Bacinovic Nocerino Pinilla Ilicic Hernandez

In alto Cesare Bovo, 28 anni, di ritorno al Genoa dopo tre stagioni con la maglia del Palermo. Sotto Gabriel Torje, 21 anni, ultimo arrivato in casa Udinese, proviene dalla Dinamo Bucarest ANSA E AFP

All. PIOLI

ACQUISTI Gonzalez (a, Novara fp), Zahavi (c, Hapoel TA), Labrin (d, Huachipato), Milanovic (d, Lokomotiv), Simon (c, Haladas), Pisano (d, Varese), Cetto (d, Tolosa), Di Matteo (c, Vicenza), Di Chiara (c, Reggiana), Mantovani (d, Chievo), Lores (c, Defensor), Silvestre (d, Catania). CESSIONI Liverani (c, f.c.), Paolucci (a, Siena fp), Darmian (d, Torino), Carrozzieri (d, Lecce), Garcia (d, Novara p), Kasami (c, Fulham), Goian (d, Rangers), Sirigu (p) e Pastore (c, Psg), Kurtic (c, Varese), Bovo (d, Genoa). OBIETTIVI Sorrentino (p, Chievo), Rafael (p) e Arouca (c, Santos), Yacob (c, Racing), Vazquez (c, Belgrano), Aguirregaray (d, Penarol). COSA MANCA Mancano il portiere e un centrocampista. E la sorpresa...

PARMA
RUBIN VALDES 442 Giovinco A. Lucarelli Mirante Paletta Morrone Crespo Zaccardo BIABIANY All. Colomba
ACQUISTI Pell (a, Az), Borini (a, Chelsea), Sansone (a, Bayern), Coppola (c, Lecce fp), Danilo (c, Aris fp), Brandao (d, Siena p), Blasi (c, p) e Santacroce (d, Napoli), Biabiany (a, Sampdoria p), Valdes (c, Sp. Lisbona), Fabio Nunes (a, Portimonense), Rubin (d, Torino). CESSIONI Angelo (d, Siena), Amauri (a, Juve fp), Dzemaili (c, Napoli), Paci (d) e Galassi (c, Novara), Bojinov (a, Sp. Lisbona), M. Pisano (d, Vicenza), Candreva (c, Cesena). OBIETTIVI Floccari (a, Lazio), Pozzi (a, Samp), Bianchi (a, Torino) Mehmedi (a, Zurigo), Cardona (c, Atl. Nacional), Musacci (c, Empoli). COSA MANCA Un centravanti di peso: la prima scelta sarebbe il ritorno di Amauri.

ROMA
ANGEL Perrotta HEINZE STEKELENBURG Juan Taddei Cassetti All. LUIS ENRIQUE
ACQUISTI Crescenzi (d, Crotone), Okaka (a, Bari), Cicinho (d, Villarreal), Curci (p, Samp), Sini (d, Lecce fp), Bojan (a, Barcellona), Nego (d, Nantes), Angel (d, Sporting G.), Lamela (c, River), Heinze (d, Marsiglia), Stekelenburg (p, Ajax), Tallo (a, Chievo). CESSIONI Mexes (d, Milan), Castellini (d, Samp), G. Burdisso (d, Arsenal S.), Loria (d, fc), Riise (d, Fulham), Doni (p, Liverpool), Menez (a, Psg), Julio Sergio (p, Lecce p), Vucinic (a, Juventus). OBIETTIVI Nilmar (a, Villarreal), Trezeguet (a, Hercules), Dempsey (c, Fulham), Osvaldo (a, Espanyol). COSA MANCA Almeno altre due pedine tra centrocampo e attacco.

SIENA
433 BOJAN CONTINI De Rossi Totti BRKIC Rossettini LAMELA BELMONTE MANNINI All. SANNINO Vergassola DESTRO DAGOSTINO Del Grosso Sestu Calai 442

UDINESE
4141 Domizzi Armero

Galloppa

DANILO Handanovic Benatia Badu

Asamoah Di Natale Pinzi

Basta

Isla

All. Guidolin

ACQUISTI Tziolis (c, Racing fp), Angelo (c, Parma), Codrea (c, fp), Belmonte (d) e Gazzi (c, Bari), Paolucci (a, Palermo fp), Sansone (c, Fros.), Destro (a, Genoa, p), Brkic (p, Vojvodina), Grossi (a, AlbinoL.), Angella (d, Udinese, p), DAgostino (c, Fior.), Pesoli (d, Varese), Mannini (c, Samp), Contini (d, Saragozza), Acosta (a, Boca J.). CESSIONI Coppola (p, Torino), Brandao (d, Parma p), Cacciatore (d, Samp fp), Coulibaly (a, Tottenham), Kamata (a, rescissione), Mastronunzio (a, Spezia. OBIETTIVI Marrone (c, Juve). COSA MANCA Presi Gazzi e Acosta, organico al completo. A meno che Sannino non chieda unaltra punta.

ACQUISTI Danilo (d, Palmeiras), Fabbrini (c, Empoli), Barreto (a, Bari), Floro Flores (a, Genoa fp), Orellana (c, Granada fp), Doubai (c, Young Boys), A. Sissoko (c, Troyes), Neuton (d, Gremio), Torje (c, Dinamo Bucarest). CESSIONI Beleck (a, Aek), Corradi (a, fine c.), Angella (d, Siena p), Zapata (d, Villarreal), Romero (c, Granada), Inler (c, Napoli), Sanchez (a, Barcellona), Cuadrado (c, Lecce p), Denis (a, Atalanta). OBIETTIVI Andreolli (d, Chievo), Padelli (p, Bari), G. Dos Santos (a, Tottenham), Polo (a, Universitario), Carcela (c, St. Liegi), Hamouma (a, Caen), Gabriel Silva (d, Palmeiras). COSA MANCA Un centrale, un mediano e almeno un attaccante.

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

CALCIOSCOMESSE

Paoloni, trovati gli sms


NelliPhone 132 contatti: anche Sommese e Panteron Corvia
LUIGI PERNA

DOPO LA RADIAZIONE

Signori: Errori nelle indagni Pronta la querela


(a.to) Beppe Signori getta ombre sulle indagini. La Procura Federale non ha ascoltato le intercettazioni oppure se lo ha fatto ha sbagliato le conclusioni. Si afferma che io avrei pilotato il gioco per interposta persona, ma dagli atti di Cremona questo non risulta. Il suo detective Vittori: Stiamo valutando lipotesi di una querela contro ignoti poich ci sono dubbi sulla correttezza adottata dagli inquirenti nellinterpretare le intercettazioni. Ancora Signori: Respingo lillecito sportivo e lassociazione per delinquere. Se venissero confermati al Tnas del Coni (a ottobre) consegner le tessere e chiuder col calcio.

Lopinione
di Mattia Grassani

Cremona sul calcio scommesse.


Niente chat Innanzitutto si sco-

Nella memoria dellIPhone di Marco Paoloni cerano 132 contatti telefonici. Tra questi, anche due contatti cancellati, relativi ai nomi Sommese e Panteron Corvia. Ma soprattutto un numero notevole di messaggi sms: 137 inviati, 343 ricevuti e 184 cancellati. Senza contare i contatti (242) e gli sms (57) che si trovavano sulla Sim card intestata allex portiere di Cremonese e Benevento. La polizia postale di Roma li ha estrapolati attraverso tre software avanzati, durante lesame non ripetibile effettuato a fine giugno, e da l si sono aperti nuovi spiragli per linchiesta di

perto che sulliPhone non era installato Skype e non cera traccia degli account grandissimo 84 e goleador 84 che Paoloni aveva citato nellinterrogatorio del 10 giugno, spiegando di essersi finto il leccese Daniele Corvia, per promettere combine che alla fine non realizzava. Assente anche laltro account Asso, che aveva indicato ad Erodiani come nome in codice dello stesso Corvia. Perci la Procura ritiene che la versione delle chat millantate non sia credibile. Altro punto chiave gli sms, da cui potrebbero risultare (ma tutto da vedere) contatti diretti con Corvia e altri

personaggi dellinchiesta dopo il 30 settembre 2010, data in cui stato collocato levento cronologicamente pi remoto avvenuto sullIphone di Paoloni. La Procura aveva poi fissato per oggi un altro incidente probatorio, sul telefonino di Beppe Signori. Lesame per dovrebbe slittare per lopposizione della difesa. Intanto certo che si allargher la lista degli indagati: c gi un nome nuovo e vari altri potrebbero aggiungersi da qui a settembre. La Procura ha richiesto cinque rogatorie internazionali. Altre indicazioni interessanti sembrano essere contenute in alcuni verbali dellindagine sportiva. Infine stata convocata per l8 settembre la Disciplinare sulla presunta combine Juve Stabia-Sorrento.

La rivoluzione del processo a due corsie


Abbiamo assistito ad un processo a due corsie, quella riservata ai tesserati e quella per le societ. Con i primi la giustizia sportiva stata severa e rigorosa mentre con le seconde ha usato una mano meno pesante. Molti radiati, sette, Signori su tutti, squalifiche che significano la fine della carriera per un big come Cristiano Doni e altri, ma nessuna pena che abbia stravolto calendari e campionati dei Club deferiti. Non fanno storia Ravenna ed Alessandria, rinviate a giudizio per responsabilit diretta, per le quali la sanzione minima prevista dal Codice era la retrocessione all'ultimo posto in classifica. Il secondo grado che esaurito il percorso interno alla Figc ha, per, fornito qualche verdetto a sorpresa e consente di svolgere alcune riflessioni: innanzitutto, nessuna soluzione poteva dirsi scontata, tanto vero che oltre il 25% dei ricorsi stato accolto, parzialmente o integralmente. Inoltre, si capito che, qualora la Corte di Giustizia Federale avesse confermato il coinvolgimento dellAtalanta, a titolo oggettivo, per entrambe le gare, sia con il Piacenza sia con l'Ascoli, senza prosciogliere Manfredini, la penalizzazione complessiva inflitta dalla Commissione Disciplinare Nazionale sarebbe stata aggravata in appello. Cos non stato, e, a bocce ferme, possiamo dire che il dazio pagato dalla compagine orobica per un solo incontro, Atalanta-Piacenza, vale 6 punti. Sarebbero stati 10 se Manfredini non fosse stato assolto. Il secondo aspetto riguarda la parziale rivisitazione, o rilettura, dellistituto della responsabilit oggettiva che la Cassazione calcistica dovrebbe, usiamo il condizionale perch mancano ancora le motivazioni, avere operato. L'esempio dellAscoli, senza trascurare il Benevento, balza agli occhi: la squadra pi coinvolta, alla luce delle condanne inflitte ai propri tesserati, Micolucci (graziato dai benefici del patteggiamento) e Sommese, colpita da "soli" 6 punti, dimostra come le sorti della societ siano state, almeno parzialmente, disgiunte da quelle dei propri dipendenti. Collaboratori di giustizia e reato associativo (per intenderci la cupola di calciopoli, resa norma da Borrelli) rappresentano, infine, la vera novit giuridica dei processi celebrati in agosto. La palla passa ora al Tnas del Coni, dopo la cui pronuncia caler il sipario su quest'ultimo scandalo estivo, vista la chiusura, ad eccezione dei soggetti preclusi, operata dalla recente sentenza della Corte Costituzionale, per l'impugnazione al Tar.

Marco Paoloni, 27 anni ANSA

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

IL CASO

LAic daccordo la Lega quasi Sciopero evitato?


Abete d la sua interpretazione sullarticolo 7 Adesso i club firmino il contratto collettivo
MAURIZIO GALDI MARCO IARIA

I giochi di equilibrio di Abete, alla fine, dovrebbero servire a evitare lo sciopero. Perch il testo interpretativo sullarticolo 7 del contratto collettivo, cio il pomo della discordia tra la Lega di A e lAic, sembra recepire le istanze delluna e dellaltra: da una parte legalizza, con tutti i paletti del caso, gli allenamenti differenziati tanto cari ai club; dallaltra ribadisce il diritto del giocatore ad allenarsi nelle migliori condizioni possibili, che quel salvacondotto invocato dal sindacato per tutelare gli atleti in odore di mobbing. Il presidente dellAssocalciatori, Damiano Tommasi, non entra nel merito del testo ma aveva gi riposto fiducia incondizionata nella terziet della figura di Abete. E ora dice: Speriamo che questa interpretazione, che noi volevamo comunque successiva alla firma, sia funzionale alla risoluzione dei problemi. A questo punto non ci sono pi preclusioni per la Lega: mi aspetto che sottoscriva il contratto.
Pro e contro La Lega non esprime ancora una posizione ufficiale: domani alle 14 a Roma (dopo il consiglio federale delle 11) in programma la decisiva assemblea. Ieri il presidente Maurizio Beretta stato operato a un menisco, nel frattempo ambienti di via Rosellini fanno notare come Abete riconosca il fatto che gli allenamenti differenziati non sono contrari, per principio, al contratto collettivo. Insomma, un passo in avanti. Viene infatti ammessa la facolt della societ, per mezzo del suo staff tecnico, di organizzare la preparazione anche attraverso allenamenti differenziati per ragioni tecniche temporanee, tra cui devono comprendersi anche quelle per percorsi riabilitativi oltre che quelle tipicamente tecniche (allena-

cittadino. Se non si firma il contratto collettivo solo per linterpretazione dellarticolo 7 vuol dire che ci sono altri motivi. E sarebbe bene, se cos fosse, esplicitarli in maniera diretta perch questo articolo sembra essere pi importante di uno della Costituzione. Un attacco frontale alla Lega visto che pi volte in conferenza stampa Abete ripete che lex presidente dellAic Campana lo ha gi firmato a maggio e che gli accordi presi dalle parti lormai lontano 7 dicembre (proprio per scongiurare lo sciopero indetto dallAic) erano molto chiari e linterpretazione sarebbe dovuta arrivare dopo la firma. La Lega ha ritenuto di non dover firmare, quindi visto che il ruolo della presidenza della Figc di fare chiarezza.... Sorride poco mentre lo dice Abete. Il testo di due pagine contiene un excursus storico sullarticolo 7, dal 1981 a oggi. Larticolo 7 facilmente interpretabile e lo dimostra il fatto che i contenziosi sono stati in questi anni pressoch inesistenti, se si esclude il caso Pandev-Lazio, ricorda Abete il quale spiega che nel campionato italiano non esiste la configurazione di prima squadra e apre ad allenamenti mirati ai ruoli e agli impegni sportivi.

DI COSA SI TRATTA

IL SINDACATO INCONTRO A MILANO

Le trattative per il rinnovo del contratto collettivo si sono interrotte sul punto relativo agli allenamenti differenziati

S
LA NORMA La Lega ha chiesto che venga modificato larticolo 7 del vecchio contratto, lAic si opposta. Allora il presidente federale Abete ha predisposto un testo interpretativo per contemperare le esigenze delluna e dellaltra. Larticolo 7 recita: La societ si impegna a curare la migliore efficienza sportiva del calciatore, fornendo attrezzature idonee alla preparazione atletica e mettendo a disposizione un ambiente consono alla sua dignit professionale. In ogni caso il calciatore ha diritto a partecipare agli allenamenti e alla preparazione precampionato con la prima squadra
I calciatori di Serie A riuniti insieme con i vertici dellAic per discutere sul contratto collettivo ANSA

Gattuso & Co. Senza tutele non si gioca


I calciatori di A confermano la minaccia ma aspettano segnali di pace dalle societ Il rinnovo del contratto sarebbe la vittoria di tutti
MILANO

Nel testo federale vengono legalizzati gli allenamenti differenziati Ma ribadito il diritto dellatleta ad allenarsi nelle migliori condizioni possibili
Giancarlo Abete, 60 anni, presidente della Federcalcio dal 2007 IPP

menti per ruoli, allenamenti per esigenze tattiche, allenamento prepartita dei soli destinati alla partita domenicale o di coppa, ecc). La Lega plaude anche al riferimento a una realt di fatto: quella delle rose allargate anche a 50 calciatori, come si evince anche dalle disposizioni con le quali si recepisce la normativa Uefa in materia di incentivazione e promozione dei giovani locali. I club pi sensibili allargomento, tuttavia, storcono il naso perch il testo entra poco nel dettaglio della questione e non sgombra il campo dai dubbi. Nellassemblea di domani prevarranno i falchi o le colombe?
Stoccata Abete ridimensiona la

Adesso non ci sono pi preclusioni per la Lega: mi aspetto che firmi

Infine conclude: Dovevamo dare luogo a uninterpretazione in modo che non ci siano pi ostacoli alla firma. Penso che prevarr il buon senso. In Consiglio consegner a tutti il dossier di questi mesi di trattative per le valutazioni.
Tasse e solidariet Abete fa pure

Da Gattuso a Chiellini il coro stato unanime: Nessuno vuole fare il muro contro muro, siamo i primi a voler scendere in campo nel weekend anche perch ci siamo preparati in queste settimane per la prima di campionato. Noi il contratto collettivo lo vogliamo, anche perch siamo privi di tutele da pi di un anno. Ieri a Milano i calciatori della Serie A si sono riuniti con i vertici dellAic per fare il punto della situazione sullestenuante vertenza con la Lega. Cerano i rappresentanti o i capitani di diverse squadre: Agazzi (Cagliari), Agliardi (Bologna), Bellini (Atalanta), Capuano (Catania), Chiellini (Juventus), Lauro (Cesena), Rossettini e Vergassola (Siena), Amelia e Gattuso (Milan), Morrone (Parma), Pasqual (Fiorentina), Pellissier (Chievo), Ranocchia (Inter), Stendardo (Lazio). Per il sindacato era presente il comitato esecutivo: il presidente Damiano Tommasi, il vice Calcagno, Albertini, Grazioli e Grosso.
Compattezza stata ribadita la linea tenuta sin

DAMIANO TOMMASI PRESIDENTE AIC

portata della faccenda: Tra i tanti problemi del Paese, tutta lattenzione che c per questo punto mi fa vergognare come

delle considerazioni in merito alla polemica sul contributo di solidariet: giusto che chi ha di pi possa dare di pi. I calciatori pagano regolarmente le imposte usando il datore di lavoro (cio il club) che sostituto dimposta. Comunque nel nuovo contratto collettivo si parla solo di stipendio al lordo: proporr che si inserisca che le parti non possano derogare da questo principio, a cui gi si attiene la met delle societ di Serie A.
RIPRODUZIONE RISERVATA

qui dallAic: Finch non si firma il nuovo contratto collettivo non si gioca. Ma stato anche sottolineato il senso di responsabilit della categoria, che ha accettato che Abete anticipasse il testo sullarticolo 7, accogliendo la richiesta della Lega. Se si firma la vittoria di tutti, vuol dire che c la volont di lavorare insieme per lo sviluppo del calcio italiano. La polemica sorta sul contributo di solidariet stato un boccone amaro da digerire per i calciatori. Tommasi ha ribadito: Nessun giocatore ha mai detto che non pagher il contributo di solidariet. I calciatori non avranno problemi a fare ci che hanno sempre fatto. La Lega vuole inserire nellaccordo una clausola per chiarire che le "una tantum" sono a carico dei giocatori? Non ci stata fatta nessuna richiesta e sulle ipotesi non parliamo.
m.iar.

LALTRO CASO ANCORA UNA FUMATA NERA NELLA TRATTATIVA

Taccuino
DONNE

In Spagna a rischio pure il 2 turno


Il sindacato Afe La gente vuole le partite ma si deve pensare a chi non prende lo stipendio
FILIPPO MARIA RICCI MADRID

Nazionale: azzurre in raduno a Roma


La Nazionale donne in raduno a Roma dal 29 agosto in vista del debutto contro la Bosnia nelle quali ficazioni allEuropeo 2013 previsto per il 17 settembre a Sarajevo. Ecco la lista delle convocate. Portieri: Mar chitelli (Tavagnacco), Penzo (FC Basel), Schroffeneg ger (Jena). Difensori: Gama, Guagni (Firenze), Schiavi, Tona, Franchin, D'Adda, Neboli (Duisburg). Centro campisti: Carissimi (Torino), Camporese (Torres), Tut tino, Pini, Girelli (Bardolino), Parisi, Domenichetti. At taccanti: Panico, Sabatino, Gabbiadini (Bardolino), Mauro (Graphistudio Tavagnacco), Iannella (Torres).

le parti resta ampia e per scongiurare la seconda giornata di sciopero c parecchio da lavorare. Oggi alle 14 si ricomincia. Al momento la Lfp mostra fiducia, la Afe pessimismo. Abbiamo dimostrato di voler trovare un accordo ha detto il presidente della Liga, Astiazaran . Continuiamo a fare proposte per cercare di sbloccare la situazione.
Poco ottimismo Diversa la posi-

Dalle riunioni tra Afe e Lfp, sindacato e Liga, continua a uscire una spessa coltre di fumo nero. La prima giornata di sciopero andata, la seconda ancora l, difficile da smuovere. Al momento, nel prossimo weekend in Liga e in Segunda non si giocher. La distanza tra

zione della Afe: Mi piacerebbe essere ottimista ha detto Lusi Gil ma non lo sono. Capisco che la gente voglia vedere calcio per dobbiamo pensare a quei giocatori che non ricevono lo stipendio e che continuano a vedere come i loro contrat-

ti non sono garantiti. La situazione grave: tra Liga e Segunda i club hanno accumulato circa 50 milioni di debiti con oltre 200 giocatori. I club spagnoli si rifugiano nella Ley Concursal che permette di spalmare i debiti e pagare stipendi solo parziali senza perdere la categoria. Ieri alcuni club non si sono allenati rispettando la richiesta della Afe, altri lo hanno fatto perch tra oggi e gioved devono giocare in Europa, altri se ne sono semplicemente infischiati e hanno convocato i propri giocatori. Certo che se dovesse saltare anche la seconda giornata il calendario, gi compresso, potrebbe esplodere. Restano 3 giorni per trovare un accordo.
Il portiere Iker Casillas, 30 anni AFP
RIPRODUZIONE RISERVATA

UNDER 19

Gioved in campo contro la Russia


LUnder 19 di Evani torna in campo gioved alle 20.30 a Lamezia Terme contro la Russia. Poi affronte r la Francia due volte: il 6 settembre a Caravaggio l8 a Rodengo Saiano.

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

SERIE BWIN -2 AL VIA

Ondata brasiliana sul campionato


E la colonia di stranieri pi numerosa del torneo: 24 Numeri e curiosit della maratona che parte gioved
GUGLIELMO LONGHI

LA GUIDA ALLA B

MERCATO LE MOSSE DEL CLUB GRANATA

Dal sintetico dello stadio Piola, finale di ritorno tra Novara e Padova allerba di Marassi, lo stadio pi british dItalia. Due mesi e mezzo di pausa e gioved sera si ricomincia: lanticipo Samp-Padova, due delle grandi favorite. Poi toccher al Verona neopromosso contro il Pescara di Zeman. Sabato le altre. Il campionato per definizione pi lungo e difficile, che si decide in primavera come dicono gli allenatori che partono bene e fanno i pompieri e quelli che partono male e vogliono consolarsi. Una maratona di 462 partite pi 6 dei playoff e due del playout. Ecco la nuova B.
Fedelissimi Il Brescia, vera

dre), davanti a Lombardia e Toscana con 3. Anche stavolta un campionato del Centro Nord. Ben 8 quelle escluse: Basilicata, Friuli Venezia-Giulia, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Trentino Alto-Adige e Valle dAosta.
Allenatori Sono sei i debuttan-

i colpi
Le tre grandi favorite protagoniste sul mercato: ecco i principali rinforzi

squadra-ascensore visto la fre-

ti, come la scorsa stagione, ma la met del 2004-05 quando stato toccato il massimo, 12. Si tratta di Scienza (Brescia), Ugolotti (Grosseto), Pecchia (Gubbio), Auteri (Nocerina), Pea (Sassuolo) e Carbone (Varese). E Novellino lo specialista in promozioni (4 con Venezia, Napoli, Piacenza e Sampdoria): ci riprova ancora con il Livorno che lanno scorso ha visto sfumare i playoff alla penultima giornata. E invece Foscarini il tecnico con la pi alta fedelt aziendale: questo sar il suo settimo anno di fila alla guida del Cittadella.
Stranieri La multinazionale il Brescia con 14, davanti al Bari con 10. Cittadella, Modena, Grosseto e Sassuolo le squadre pi autarchiche con 4. Sar una B molto sudamericana: dei 142 stranieri oggi tesserati (erano 164 lo scorso campionato), 24 sono brasiliani e 13 argentini mentre 11 arrivano dalla Francia e uno solo dalla Spagna campione del mondo. Sono rappresentate 43 nazionalit diverse. Uomini gol Primo Bruno del Sas-

ROMERO (Samp)

E il portiere dellArgentina
Primo allenamento ieri per Sergio Romero, 24 anni: il portiere dellArgentina costato alla Samp 2,5 milioni BORSARELLI

Il record di partecipazioni del Brescia. Il Veneto la regione pi rappresentata


quenza con la quale sale e scende di categoria, vanta (si fa per dire...) il maggior numero di campionati: 52. Seguono il Verona con 45 e il Modena con 43. Il Vicenza invece la squadra da pi anni di fila in B: questo sar lundicesimo. Tolti i casi unici (Juve, Milan, Fiorentina che hanno il 100% di successi), lAtalanta ad avere la percentuale pi alta di promozioni negli ultimi trentanni (7 su 9 campionati, pari al 77,8%), davanti a Udinese (60), Lecce (53,3), Livorno e Siena (50).
Sotto zero Le squadre che iniziano con la penalizzazione: si tratta di Ascoli (-7, tra scommesse e irregolarit amministrative), Crotone e Juve Stabia (-1). Geografia E il Veneto la regio-

Il campionato di Serie Bwin 2011-12 inizia questa settimana con questo programma. GIOVEDI SampdoriaPadova (ore 20.45). VENERDI Verona-Pescara (ore 19). SABATO Le altre gare sono alle ore 19: Ascoli-Torino, Bari-Varese, BresciaVicenza, CittadellaAlbinoLeffe, CrotoneLivorno, Empoli-Juve Stabia, GrossetoGubbio, RegginaModena, SassuoloNocerina. La seconda giornata marted 30, con due posticipi mercoled 31. Il torneo finisce domenica 27 maggio.

Rolando Bianchi, 28 anni, arrivato al Torino nel gennaio 2008 SYNC

Bianchi e il Toro C lultimatum


Il capitano resta se entro venerd non c unofferta. Ritorna De Feudis Garofalo va al Bari
BINDA-GRIMALDI

S
LE DATE Altri infrasettimanali: mercoled 5 ottobre, marted 1 novembre, marted 31 gennaio, marted 1 maggio. Le soste: sabato 24 dicembre e sabato 31 dicembre, pi sabato 25 febbraio. GLI ORARI Si gioca il sabato alle 15. Gli anticipi del venerd, i posticipi del luned e i turni infrasettimanali non festivi iniziano alle 20.45 (quelli festivi alle 15).

EBAGUA (Torino)

Ha stupito con il Varese


Lattaccante nigeriano Giulio Ebagua, 24 anni, 12 gol col Varese: costato 1,25 milioni pi Carrieri LIVERANI

suolo (89 gol), davanti a Bellucci (Modena, 79), Abbruscato (58). Come presenze, comanda Tamburini, appena svincolato dal Modena (409), davanti a Di Donato (Ascoli, 321) e Regonesi (AlbinoLeffe, 292).
Regolamento Vanno in A le prime due classificate pi la vincente dei playoff, ai quali partecipano 3, 4, 5 e 6 classificata. Scendono in Prima divisione le ultime tre classificate pi la perdente del playout tra 18 e 19 classificata
RIPRODUZIONE RISERVATA

E la settimana di Rolando Bianchi. Il Torino e il suo capitano hanno deciso di aspettare fino a venerd per capire se ci sar la cessione o meno. Poi sabato si gioca ad Ascoli e, se Bianchi sar ancora in granata, la cessione a quel punto potrebbe avvenire solo di fronte a unofferta pazzesca. Al momento la valutazione dellattaccante di 6 milioni: Atalanta, Genoa, Parma e i club stranieri (Celtic, Dinamo Kiev e Galatasaray) hanno fatto offerte inferiori. Anche per questo Cairo continua a ripetere che Bianchi incedibile. Ma se sar ceduto, scatta il piano B: Barreto (ora allUdinese) il giocatore bloccato da Petrachi, anche perch a livello tattico Ventura preferisce un attaccante con quelle caratteristiche. Pi probabile comunque che parta Ogbonna: da Valencia sarebbe arrivata domenica notte unofferta di quasi 8 milioni e il Toro sta vacillando per un affare che potrebbe chiudersi anche il 31. Nel frattempo, si registra un ritorno: da Cesena torna in granata a titolo definitivo il centrocampista De Feudis, che ha firmato fino al 2013.
Mosse Samp La Samp ha ripre-

mula dei due trasferimenti, punto sul quale ora si cerca lintesa: oggi previsto un nuovo incontro tra le societ e lagente dei due calciatori, che hanno gi detto s al trasferimento. Intanto ufficiale lacquisto di Romero, portiere titolare dell'Argentina, arrivato a titolo definitivo dallAz Alkmaar: ieri il primo allenamento, sar presentato oggi alle 12, improbabile il suo utilizzo da titolare nell'anticipo contro il Padova. Problemi anche per Gastaldello (stiramento): torner fra un mese. Invece ieri, nellamichevole con il Cogoleto (9-1), in evidenza Pozzi, Maccarone e Fornaroli, mentre era assente Piovaccari che si sposato.
Altre Il Bari ha trovato lerede

MILANETTO (Padova)

Burrascoso addio al Genoa


Omar Milanetto, 35 anni, centrocampista, passato al Padova dopo aver risolto il contratto col Genoa PIRAN

ne pi rappresentata (4 squa-

so a parlare con il Chievo dello scambio Bentivoglio-Sammarco, che si era arenato sulla for-

di Parisi (andato al Toro) per la fascia sinistra: si tratta di Garofalo (Siena), che la stagione scorsa era proprio nei granata, mentre dopo aver perso Mastronunzio partita la caccia a un altro attaccante, che potrebbe essere Martinetti del Sassuolo oppure Ardemagni dellAtalanta, per il quale oggi c un incontro. Il Brescia in cerca di un attaccante (Succi? Dedic?) ma prima deve cedere Caracciolo, mentre Mareco in partenza: potrebbe andare al Grosseto. A proposito di attaccanti: la Reggina a breve dovrebbe annunciare larrivo di Altinier dal Portogruaro, mentre Paolucci (Siena) ha detto no al Vaslui (Romania) e quindi resta aperta la pista Vicenza. Sempre pi vicino il passaggio di Marzoratti dallEmpoli (che perde Coralli per un mese) al Sassuolo. Il Verona cerca un portiere, che potrebbe essere Rossi Chauvenet (ex Bassano).
RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGA PRO Il mercato

Il Piacenza si affida a Monaco Sorrento: Nocentini, poi Basso


GENTILOTTI-SINISCALCHI

COPPA ITALIA

E stata assegnata lultima panchina di Prima divisione. Il Piacenza, dopo aver iniziato la stagione con Massimo Cerri (soluzione interna) e dopo aver pensato anche allex difensore brasiliano Ze Maria, ha scelto Francesco Monaco, reduce dalla promozione in Prima divisione con la Carrarese. Adesso per il Piacenza, che dovrebbe riprendere Tot De Falco come d.s., deve pensare alla squadra, visto che alcuni suoi giocatori stanno premendo per essere ceduti: Anaclerio vicino al Benevento, Bianchi al Verona, Piccolo al Livorno e Guerra al Crotone. In arrivo c Bertoncini dal Genoa.

Squalificati in 19: 3 della Cremonese


Il giudice di Coppa Italia. Espulsi: due giornate a Puccio (Pavia), Profeta (Pergocrema), Marconi (Savona) e Villagatti (Entella); una a Di Libero (Aprilia), Salvati (Arzanese), Minelli (Cremonese), Marchetti (Vigor Lamezia), Toscano (Ebolitana), Muratore (Melfi), Boscaro (Monza) e Allocca (Neapolis). Non espulsi: una a Morante (Fano), Barbetti (Celano), Favalli e Pestrin (Cremonese), D'Ancona (Ebolitana), Manzo (Gavorrano) e Gheller (Pavia).

Altre operazioni E stato ufficializzato larrivo allo Spezia di Mastronunzio, in prestito dal Siena: si tratta del colpo dellestate in Lega Pro. Scatenato anche il Sorrento, che ha definito larrivo del difensore Nocentini dal Cittadella e a breve dovrebbe chiudere con lattaccante Basso dello Spezia. Il Pergocrema ha scelto i due portieri: si tratta di Goletti del Celano e di Menegon del Padova, che firmano nei prossimi giorni. LAlto Adige ha definito lingaggio dellargentino Chiavarini, gi in Italia (tra le altre, nel Cesena) e nellultima stagione allo Zagabria. Ufficiale anche a Portogruaro larrivo del difensore Radi della Paganese. Oggi invece il portiere Nordi (ex del Gela) firma per il Frosinone. In Seconda divisione, da oggi Sam Dalla Bona (ex Atalanta) si allena con il Mantova: si attende il s del Napoli, proprietario del cartellino, poi ci sar la firma.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LE PANCHINE DI PRIMA DIVISIONE


GIRONE A Queste sono le panchine nel girone A di Prima divisione: con (c) sono indicati i tecnici confermati rispetto a come si conclusa la stagione scorsa, con (n) invece sono indicati quelli nuovi, che come potete vedere sono in leggera maggioranza (10 a 8). AVELLINO BENEVENTO CARPI COMO FOGGIA FOLIGNO LUMEZZANE MONZA PAVIA PISA PRO VERCELLI REGGIANA SORRENTO SPAL TARANTO TERNANA TRITIUM VIAREGGIO Vullo Simonelli Maddaloni Ramella Bonacina G. Pagliari Nicola Motta Domenicali D. Pagliari Braghin Mangone Sarri Vecchi Dionigi Toscano Boldini Maurizi (c) (n) (n) (n) (n) (c) (c) (c) (n) (c) (c) (c) (n) (n) (c) (n) (n) (n) GIRONE B Queste sono le panchine nel girone B di Prima divisione: con (c) sono indicati i tecnici confermati rispetto a come si conclusa la stagione scorsa, con (n) invece sono indicati quelli nuovi, che come potete vedere sono in netta maggioranza (13 a 5). ALTO ADIGE ANDRIA BARLETTA BASSANO CARRARESE CREMONESE FERALPI SALO' FROSINONE LANCIANO LATINA PERGOCREMA PIACENZA PORTOGRUARO PRATO SIRACUSA SPEZIA TRAPANI TRIESTINA Stroppa Di Meo Cari Jaconi Sottili Brevi Rastelli Sabatini Gautieri Sanderra Brini Monaco Restelli Esposito Sottil Gustinetti Boscaglia (n) (n) (c) (c) (n) (n) (c) (n) (n) (c) (n) (n) (n) (n) (n) (n) (c)

Francesco Monaco, 51 PIERANUNZI

Pavanel-Boskovic (n)

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

MOTOMONDIALE VERSO INDIANAPOLIS


FILIPPO FALSAPERLA

Marco Simoncelli e la Honda: sembra un amore difficile, turbolento, si potrebbe dire. Un affondo, una carezza, un passo indietro, un riavvicinamento. A Brno la Casa giapponese ha fatto al pilota di Coriano una proposta indecente, a Indy, dove nel fine settimana continua la trattativa per il rinnovo 2012, probabilmente arriver un passo indietro per assecondare il pilota. Il problema emerso nella Repubblica Ceca, ancora prima dellingaggio, punto che non stato trattato, che la Honda vorrebbe mettere Simoncelli nelle mani del team che attualmente segue Andrea Dovizioso, che sicuramente lanno prossimo lascer la squadra interna (anche il forlivese sta trattando, ma un passo indietro Marco).
Discussioni Una cosa che il pi-

4
I NUMERI
Podi in MotoGP A Brno, ultima gara corsa, finalmente arrivato il primo podio di Marco Simoncelli della MotoGP

la guida Domenica gare in diretta su Italia1 a partire dalle 17


Domenica sulla pista di Indy (4.216 m) si corre il GP di Indianapolis, 12a tappa del Mondiale velocit per la MotoGP e 11a per le altre classi. PROGRAMMA E TV Tutte le sessioni saranno trasmesse in diretta su Premium MotoGP e http://nettv.mediasetpremium.it. Il fuso orario -6 ore. Venerd: Libere: 15.15 125; 16.10 MotoGP; 17.10 Moto 2; 19.15 125; 20.10 MotoGP; 21.10 Moto2. Sint. ore 2 Italia1. Sabato: Libere: 15.15 125; 16.10 MotoGP; 17.10 Moto 2. Qualifiche; 19 125; 19.55 MotoGP; 21.10 Moto2. Diretta Italia1 18.55. Domenica: ore 17 gara 125 (23 giri-96.9 km); 18.15 Moto2 (26-109,616); 20 MotoGP (28-118,048). Dir. Italia1 16.45. CLASSIFICHE MotoGP: 1. Stoner (Aus) 218; 2. Lorenzo (Spa) 186; 3. Dovizioso (Ita) 163; 4. Rossi (Ita) 118; 8. Simoncelli (Ita) 76. Moto2: 1. Bradl (Ger) 183; 2. Marquez (Spa) 140; 3. De Angelis (RSM) 95; 4. Iannone (Ita) e Corsi (Ita) 91. 125: 1. Terol (Spa) 166.

Pole in MotoGP A Barcellona arrivata la prima pole position, bis in Olanda


Marco Simoncelli, Fausto Gresini (a destra) e gli uomini del team fanno festa dopo il primo podio MotoGP centrato Brno LAPRESSE

2 5

lota non pu accettare visto che nel 2010 aveva lottato e ottenuto di essere seguito da-

Il manager Hrc: Abbiamo capito che importanza ha per lui avere questi uomini
gli uomini guidati da Aligi Deganello, che lo avevano portato al titolo 250. C in corso una trattativa dice in maniera molto diplomatica Simoncelli . Stiamo parlando dei dettagli tecnici. Pi che parlare sembra un contrasto. Che la Honda vuole ora appianare. Nakamoto dice Livio Suppo, braccio destro imposto proprio del vicepresidente della Hrc vorrebbe rinforzare la parte tecnica, per dare a Marco il massimo supporto, perch, anche se la squadra cresciuta, ancora vede qualche lacuna. Per questo si era pensato che poteva essere una buona idea linnesto di qualche tecnico al suo fianco. Ma capiamo limportanza che hanno per il pilota gli uomini attuali e a Indy, nelle trattative, potremmo tornare indietro su questo punto.

Honda fa dietrofront sul team di Simoncelli


Suppo: Volevamo solo rinforzare la sua squadra Marco: Aiuti s ma non possiamo rompere tutto
Simoncelli, 24 anni, con la Honda INSIDEFOTO
Programmi Replica Simoncelli: Mi sembra una buona idea. Io sono aperto ai rinforzi, ma cambiare del tutto la squadra non giusto. Dopo due anni in cui siamo cresciuti insieme rompere tutto quando dovremmo raccogliere i frutti un po strano. Vedremo a Indy e spero di essere ottimista come lo sono adesso. Vorrei tornare a casa con le idee un po pi chiare, perch sarebbe importante avere una decisione, anche se non il contratto in mano, almeno a Misano (la settimana prossima, n.d.r.). Team Alle difficolt di Simon-

Primo nelle libere Per ben 5 volte Simoncelli stato il pi veloce al venerd nella giornata delle libere

Taccuino
CAMBI IN MOTO2

Baldolini da Pons e torna De Rosa


Fermento nello schieramen to di Moto2. Alex Baldolini dopo la gara di Brno aveva interrotto il suo rapporto con il Team Forward, ma ha trovato posto nel Team Pons, per sostituire linfortunato Axel Pons, che a Brno si lesionato i ten dini estensori del pollice sinistro e dovr stare fermo 4 6 settimane. Cos si apre lopportunit di rivede re in pista Raffaele De Rosa, assen te dal Mugello, sulla Suter ex Baldo lini.

celli si aggiungono quelle del Team Gresini, a cui Marco stato destinato. Lex iridato della 125 in tensione. Il momento davvero delicato e spero che tutto vada a posto gi a Indianapolis. Perch per me importante continuare il lunghissimo rapporto che ho con la Honda, ma vitale andare avanti con Marco, ed fondamentale poter schierare due moto, anche se una di quelle con motore derivate dalla serie. Una questione che presenta un po di problemi con i giapponesi. Nellintensit dei tre aggettivi, la sintesi del problema.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Cadute nel 2011 Sono state 8 in totale le cadute negli 11 GP fin qui disputati; di queste ben 4 in gara

ENDURO A GORLE

Azzurri benefici
(d.a.) Sabato a Gorle (BG) tra dizionale enduro benefico organiz zato dal cinque volte iridato Giovan ni Sala con la sezione Alpini di Gor le. Scopo della manifestazione raccogliere fondi per la missione di suor Isolina ad Atar (Mauritania). Gioved e venerd esibizioni di free style, la gara con tutti i migliori pilo ti italiani, compresi i nazionali di ri torno dalla Sei Giorni in Finlandia. Inizio alle 9.30, finalissima alle 17.30.

FORMULA 1 VERSO SPA

Schumi e Vettel, sfida in kart a Kerpen


Domani esibizione per i 50 anni del suo club. La Fia vieta lala mobile allEau Rouge
la guida Sabato la qualifica trasmessa alle 14 in diretta su Rai 2
Domenica si corre il GP del Belgio, 12 tappa del Mondiale di F.1 sulla pista di Spa (7.004 m). In programma 44 giri per un totale di 308,052 km. PROGRAMMA E TV Venerd: Libere: alle 11 e alle 15. Sabato: alle 11 libere, alle 14 qualifiche. Diretta dalle 13.55 su Rai2. Domenica: alle 14 la gara. Diretta dalle 13.40 su Rai1. CLASSIFICHE 1. Vettel p. 234; 2. Webber 149; 3. Hamilton 146; 4. Alonso 145. MARCO DEGLINNOCENTI MONACO DI BAVIERA (Germania)

ASTA RECORD

Esaurita la pausa estiva, il grande circo della F.1 torna a mettersi in moto e lo fa dal circuito belga di Spa, con Sebastian Vettel in testa al Mondiale con 85 punti di vantaggio sul compagno della Red Bull Mark Webber. Ma a contendergli la ribalta, almeno fino a quando i motori saranno spenti, sar ancora una volta Michael Schumacher.
Anniversario Questo GP del Belgio infatti una ricorrenza speciale per il sette volte campione del mondo: 20 anni fa, era il 25 agosto 1991, sul circuito delle Ardenne lex ferrarista debuttava infatti in F.1 al volante di una Jordan. Difficile credere che sia gi passato tanto tempo, ammette il pilota Mercedes, che promette ai suoi tifosi, per ringraziarli di averlo sostenuto tanti anni soprattutto

Michael Schumacher (a sin.), 42 anni con Sebastian Vettel, 24 REUTERS

adesso, in tempi non proprio felicissimi per lui di mettere un punto esclamativo sul gran premio del suo ventennale. Ci riuscir? Stando ai risultati ottenuti finora ci sarebbe da dubitarne, fatto che la Mercedes prover in tutti i modi ad aiutarlo, magari mettendo a disposizione delle Frecce dargento (ma anche di McLaren e Force India) i nuovi scarichi a cornamusa, che promet-

tono un notevole miglioramento di prestazioni.


Festa Intanto Schumi domani celebrer un altro giubileo che lo riguarda da vicino: i 50 anni del Kart Club di Kerpen, la cittadina dove nato e sulla cui pista cominci, da bambino, la sua strepitosa carriera. Con lui, a festeggiare la ricorrenza in unesibizione ovviamente sui kart, ci sar anche il suo ere-

de, campione del mondo in carica e leader del Mondiale Vettel, cresciuto a sua volta su quella storica pista. Oltre ovviamente a Ralf Schumacher, il fratello minore di Michael, che da due stagioni corre con scarso successo, invero nel Dtm, il turismo tedesco, al volante di una Mercedes. Norbert Haug, responsabile Motorsport della Casa di Stoccarda, ha annunciato che questanno Michael prover la nuova coup per ledizione 2012 del campionato, aggiungendo, per, che di un eventuale futuro nel Dtm si potr parlare solo quando Michael avr chiuso definitivamente con la F.1 e quel giorno non ancora prevedibile.
Divieto Intanto, dopo i dubbi espressi da qualche pilota sullutilizzo dellala mobile allEau Rouge, una delle curve pi difficili del Mondiale, la Federazione ha deciso di vietarne luso in prova e qualifica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Testa Rossa venduta per 11 milioni


Una Ferrari del 1957 stata venduta a unasta in California per la cifra record di 16,4 milioni di dollari (11,4 milioni di euro). Si tratta del primo esemplare della 250 Testa Rossa (nella foto), utilizzato come prototipo per la successiva produzione. Per 8 anni ha gareggiato in Europa e Stati Uniti. I nomi di acquirente e venditore non sono stati rivelati. Il record precedente di unauto venduta allasta era sempre di una Testa Rossa: 12 milioni di dollari (8,3 di euro) a Maranello nel 2009.

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

CICLISMO SUBITO SFIDA TRA BIG DI CLASSIFICA


LA MONTAGNA UNA SCALATA FINO A 2112 METRI

Ecco come si presenta la salita di Sierra Nevada AFP

GDS

Nibali-Scarponi, scatenatevi
Primo traguardo in salita a Sierra Nevada, la vetta pi alta della Vuelta: Tappa importante
DAL NOSTRO INVIATO

CIRO SCOGNAMIGLIO TOTANA (Spagna)

Domani qualche cosa succeder. Domani oggi, e forse la frase di Vincenzo Nibali va letta andando oltre il senso dellovvio che si porta dietro. Al quarto giorno la Vuelta gi sale, e non poco: un gpm di prima categoria in partenza e poi il primo traguardo in quota. Ci saranno scalate pi dure di Sierra Nevada, ma nessuna pi alta: traguardo a 2.112 metri, la Cima Coppi di questa 66 edizione. Per chi vuole vincere, o soltanto dare un segnale, qualcosa di pi di una tentazione.

masti in una cinquantina, il caldo ha fatto il resto. Ci siamo tenuti nelle prime posizioni anche in discesa per disegnare meglio le traiettorie, non era bellissima. No, non ho mai pensato di attaccare.
Prospettive Lanalisi poi vira su

CE PURE LANGLIRU
Ecco le altre tappe chiave

y
S

il ricordo

Il marchigiano: Arrivare oltre i 2000 metri non uno scherzo. Menchov a 123"
In ritardo Gi ieri, comunque,

non c stato pericolo di annoiarsi. Lultima salita, ai meno 13, ha messo le ali a Pablo Lastras: lo spagnolo della Movistar, 3 allultimo Lombardia, ha staccato i compagno di fuga (Chavanel, Irizar, Pydgornyy) vincendo in solitudine e conquistando pure il primato in classifica. Ha 35 anni, non vinceva da 3, ma conta successi di giornata anche a Giro (Gorizia 2001), Tour e Giro di Svizzera, un record per pochi. SullAlto de la Santa 3 categoria (solo terza? Ma allora questa Vuelta sar selvaggia, ha detto Ca-

Gazzetta.it
DERBY ITALIANO, ASCOLTATE GLI AUDIO CE LA DIRETTA-LIVE
Seguite la Vuelta con lo speciale sul nostro sito. Ascoltate gli audio di Vincenzo Nibali e Michele Scarponi alla vigilia dellarrivo a Sierra Nevada, pi altri servizi, le immagini pi belle e, ogni giorno, la diretta live della tappa

vendish, giunto a 1250") non ha retto la maglia rossa di Daniele Bennati, e ci poteva stare, ma soprattutto si staccato Denis Menchov. Il russo, capitano della Geox-Tmc, arrivato a 123" dal gruppo dei favoriti, e ora rende gi 202" a Vincenzo Nibali, che resta la maglia rosa dei pi attesi. Solo una giornata storta? Il siciliano della Liquigas-Cannondale, dal canto suo, rimasto costantemente nelle prime posizioni sullultimo strappo, mentre il compagno Capecchi scandiva il ritmo. Eros ha tenuto unottima andatura, siamo ri-

Giro 2011, sterrato del Colle delle Finestre: il duello tra Vincenzo Nibali, 26 anni, e Michele Scarponi, 31
ROBERTO BETTINI

Sierra Nevada. Siamo soltanto al quarto giorno, ma un arrivo importante. Qualcosa succeder, anche se mi hanno detto che non si affronter la parte pi dura, perch dopo larrivo la salita continua fino ad almeno 2.500 metri. Chi conosce gi Sierra Nevada, per essersi anche allenato in zona, Michele Scarponi, pure lui nelle prime posizioni ieri in salita. Vedremo gi uno scontro in stile Giro dItalia tra i due, senza dimenticare Rodriguez, Anton, Wiggins e Van den Broeck? Un paragone con lEtna del Giro? dice il 31enne marchigiano della Lampre-Isd . Penso sia un po meno dura, ma pi lunga (23 km al 5% medio, max 10%, ndr). E larghissima, non troppo fondamentale prenderla davanti, si sta bene a ruota, molto pedalabile. Arrivare oltre i 2.000 metri per non uno scherzo, e anche le temperature si abbasseranno rispetto al caldo di questi giorni. Sicuramente, al quarto giorno, la prenderemo a tutta. La logica dice che pi che gli scalatori puri stile Anton, o anche Rodriguez dovrebbero essere avvantaggiati gli uomini come Nibali o Wiggins. S, ci pu stare come previsione conclude Scarponi . Per contano le gambe pi che la logica.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Tondo, larrivo vicino al luogo del dramma


TOTANA Era oggi, tre mesi fa. Era il 23 maggio quando Xavier Tondo moriva in un modo assurdo. Lo spagnolo della Movistar aveva 32 anni: aveva preso in affitto un appartamento a Sierra Nevada per allenarsi in altura, ed era rimasto ucciso dallauto mentre apriva il garage. Era sceso dimenticando la retromarcia inserita e la portiera lo aveva colpito alla gola, senza lasciargli scampo. Ieri il compagno Pablo Lastras gli ha dedicato la vittoria. Oggi un altro suo compagno, il basco Benat Intxausti, rivivr lincubo. S, perch proprio Intxausti era il compagno di appartamento di Tondo, in quei giorni di preparazione in vista del Tour. E vide morire lamico. La tappa finir a pochi metri da dove successe tutto ricorda il 25enne della Movistar, che ancora non si ripreso dallo shock . Preferisco non parlare, preferirei non ricordare, per difficile non farlo. Intxausti al Tour poi ci andato, ma si era dovuto ritirare per una frattura al radio destro. Tondo mi diceva sempre che avrei dovuto vincere la maglia bianca, e poi gliene avrei dovuto dare una, con cui sarebbe uscito ad allenarsi nella sua citt.
ci. sco.

domenica 9 tappa, Villacastin-La Covatilla, 183 km (arrivo in salita)

S
luned 10, crono individuale di 47 km a Salamanca

S
mercoled 31 11, Verin-Manzaneda, 167 km (arrivo in salita)

S
sabato 3/9 14, AstorgaLagos Somiedo, 175 km (arrivo in salita)

S
domenica 4 15, AvilesAngliru, 142 km (arrivo in salita)

S
mercoled 7 17, Faustino VPea Cabarga, 211 km (arrivo in salita)

la guida Fuga vincente di Lastras, che toglie la maglia rossa a Bennati


ARRIVO 1. Pablo LASTRAS (Spa, Movistar) 163 km in 3.58, media 41,092, abb. 26"; 2. Sylvain Chavanel (Fra, Quick Step) a 15", abb. 22"; 3. Markel Irizar (Spa, RadioShack), abb. 8"; 4. Pydgornyy (Ucr), abb. 8"; 5. Roche (Irl) a 143"; 6. Breschel (Dan); 7. Agnoli; 8. Gavazzi; 9. Gasparotto; 10. Bakelandts (Bel); 13. Wiggins (Gb); 15. Van den Broeck (Bel); 16. Fuglsang (Dan); 17. J. Rodriguez (Spa); 18. Malacarne; 19. Nibali; 20. Martin (Irl); 23. Capecchi; 32. Brajkovic (Slo); 34. Bruseghin; 41. Scarponi; 44. Anton (Spa); 45. Sastre (Spa); 67. Petacchi a 306"; 71. Bennati; 98. Menchov (Rus); 152. Cancellara (Svi) a 1025"; 170. Cavendish (Gb) a 1250"; 197. Geniez (Fra) a 2316". Partiti 197, arrivati 197. CLASSIFICA 1. Pablo LASTRAS (Spa, Movistar) 8.2559"; 2. Chavanel (Fra, Quick Step) a 20"; 3. Irizar (Spa, RadioShack) a 108"; 4. Pydgornyy (Ucr) a 124"; 5. Fuglsang (Dan) a 155"; 6. Monfort (Bel); 7. Nibali a 159"; 8. Agnoli; 9. Capecchi; 10. Siutsou (Bie) a 204"; 11. Gasparotto a 202"; 14. Bruseghin; 16. Intxausti (Spa); 17. Malacarne a 210"; 19. Van den Broeck (Bel) a 213"; 23. J. Rodriguez (Spa); 28. Anton (Spa) a 223"; 29. Brajkovic (Slo) a 224"; 35. Scarponi a 227"; 45. Sastre (Spa) a 258"; 46. Bennati a 318"; 67. Petacchi a 350"; 75. Menchov (Rus) a 401". DIRETTA EUROSPORT, 16 4 tappa, Baza-Sierra Nevada, 170 km. Diretta tv su Eurosport dalle 16.

Cos Cancellara punto da unape

Taccuino
E VINOKOUROV TORNA GIOVED GP CARNAGO

Guarnieri e Gavazzi vanno allAstana


Due rinforzi italiani per lAsta na 2012. La squadra kazaka, diret ta da Giuseppe Martinelli, ha rag giunto laccordo con Jacopo Guar nieri, 24enne sprinter lombardo del la Liquigas, e con Francesco Gavaz zi, il 27enne valtellinese vincitore di due tappe al Portogallo, in arrivo dal la Lampre. Intanto Alexandre Vino kourov non si ritira pi. A un mese dalla rovinosa caduta al Tour, il ka zako ha ripreso a pedalare e dopo un test a Parigi ha deciso di chiude re la carriera al Giro di Lombardia.

Rebellin punta al tris contro Modolo-Ponzi


Il calendario italiano prose gue gioved con il 40 Gp Carnaghe se a Carnago (Varese): 199 chilome tri, 9 giri, il via alle 10.30. Ci saranno Rebellin, vincitore della Tre Valli Va resine e del Melinda, Ponzi (4 ad Amburgo), Cunego, il tricolore Visconti, Gatto, Modolo, Belletti DA OGGI VAL DAOSTA (f.boc ca) Scatta oggi da Ville La Grand, in Alta Savoia, il 48 Giro della Valle dAosta dilettanti, che si concluder domenica a Champdepraz (Aosta). Favoriti Cattaneo, Locatelli e Aru.

Irriconoscibile. Guardate comera Fabian Cancellara, punto da unape in allenamento alla vigilia della Vuelta: reazione allergica e 6 ore di ospedale
TWITTER

Lastras, 35, ricorda Tondo BETTINI

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

ATLETICA MONDIALI -4
a Daegu Bolt il coreano Sono fiducioso Far tripletta
Sono fiducioso. Quest anno sono imbattuto e punto a difendere tutti i miei titoli. Powell? Merita grande rispetto. Cos Usain Bolt, a Daegu gi da una settimana, a cinque giorni dal debutto. Intanto, a fini commerciali, ha posato con alcuni volontari che indossavano il tradizionale Hanbok REUTERS

Vizzoni sullottovolante
E record di presenze Mi gioco il podio
Il segreto del 37enne toscano la tranquillit: Mi alleno tra amici e la sera usciamo per una birra
ANDREA BUONGIOVANNI

Nicola Vizzoni, 37 anni, nel martello argento olimpico a Sydney 2000 e (sotto) europeo a Barcellona 2010 COLOMBO

Taccuino
AL VILLAGGIO

Italia, esami ematici


DAEGU Con larrivo di Emanuele Abate dalle Universiadi di Shenzhen (5 nei 110 hs) sono 14 gli azzurri gi a Daegu. Ieri sera, da Fiumicino, so no partite anche Libania Grenot e Si mona La Mantia. Ieri ha piovuto, al zando lumidit e abbassando le tem perature, ora quasi primaverili. Ieri, per tutti, prelievi ematici previsti del protocollo Iaaf e poi sedute di allena mento differenziate nei funzionalissi mi impianti intorno al Villaggio (nove alti palazzi nel verde), non lontano dallo stadio: ospiter 3500 persone (con 1945 atleti di 202 Paesi). Sareb be gi stato venduto il 94% dei bi glietti.

POLITICA IAAF

Gabriel segretario
DAEGU Il presidente Iaaf, il 77enne senegalese Lamine Diack, che do mani nel 48 Congresso elettivo candidato unico e sar confermato nel ruolo che occupa dal 1999, nel corso dellultima seduta del Consi glio 2007 2011 ha ufficializzato la scelta del nuovo segretario genera le. E il 43enne francese Essar Ga briel, responsabile dellorganizzazio ne dei Mondiali di Parigi 2003 e attua le referente delle Olimpiadi giovanili in seno al Cio, prender il posto del connazionale Pierre Weiss, in cari ca dal 2006. Budapest, intanto, ha ritirato la candidatura allorganizza zione dei Mondiali 2017: restano in lizza Londra, Barcellona e Doha (la scelta in novembre). Ledizione 2013 si disputer a Mosca, quella 2015 a Pechino. Al Congresso (domani le votazioni) anche cinque candidati italiani: Alberto Morini (quota ma schile del comitato donne, virtual mente gi eletto), Anna Riccardi (per la conferma in Consiglio), Mauri zio Damilano (per quella quale chair man del comitato marcia), Massimo Magnani (come presidente o mem bro nel comitato del cross) e Pierlui gi Migliorini (comitato master).

Nicola Vizzoni, fatte le dovute proporzioni, come Josefa Idem: sullottovolante. Se lei ha appena conquistato la partecipazione allottava Olimpiade, lui sta per andare in scena allottavo Mondiale. La 46enne tedesco-romagnola pagaiando, il 37enne versiliese lanciando il martello. Record in ambo i casi: in atletica nessun italiano, Fiona May esclusa, che per ha gareggiato due volte per la Gran Bretagna, vanta un numero cos alto di gettoni iridati.
Il bello che, da vicecampione europeo, le ambizioni vanno ben oltre la presenza, vero?

che dopo un paio di 78 metri in primavera sparito, allo slovacco Charfreitag e alleterno polacco Ziolkowski.
Lei stesso ha gareggiato piuttosto poco.

Tutto calcolato: s lavorato per avere un primo picco di condizione a maggio-giugno. In quel periodo non mi sono tirato indietro. E un secondo ai Mondiali. E comunque in luglio ho lanciato prima a Madrid e poi a Budapest, dove ho pure respirato laria del mondo di F.1.
Cio?

Il primo ad Atene 1997; io, Paoluzzi e Sgrulletti. Qualifica alle 8, tutti eliminati... In Sud Corea ho gi gareggiato ai Mondiali juniores di Seul 1992: che gran pubblico

Latletica italiana riparte dalle zero medaglie di Berlino 2009: possibile far peggio?

Solo la May come Nicola


ATLETA ANNI GARA 8 F. May* 91-05 Lungo 8 N. Vizzoni 97-11 Martello 6 F. Mori 91-01 400 hs/4x400 6 G. De Benedictis 91-01 Marcia 6 A. Sidoti 91-01 Marcia 6 E. Perrone 93-03 Marcia *I primi due per la Gran Bretagna

Intanto ricordiamoci che primeggiare nel nostro sport pi difficile che in qualsiasi altro. E poi vedrete che, da Antonietta Di Martino in gi, faremo cose belle.
Cosa vuol dire arrivare allottavo Mondiale?

La condizione c, la stagione andata bene, lavvicinamento a Daegu anche. Quindi....


Quindi parliamo di podio.

Il meeting era nel weekend del Gran Premio. Per me, super tifoso Ferrari, stata unemozione.
Si preparato tra Pietrasanta e Livorno, senza spostarsi da casa: perch?

Che son vecchio. Ma alle spalle ho un sacco di bei ricordi. La prima volta fu ad Atene 1997. Ero con Sgrulletti e Paoluzzi. Qualificazioni alle otto del mattino. Uscimmo tutti.
Ancor pi lontani si va per la sua prima volta in Sud Corea...

Calma, il primo obiettivo la finale, cio entrare tra i dodici. Poi ce la si gioca, si prova a farsi largo.
Si presenta con la quinta misura mondiale del 2011, ma il capolista, il russo Zagorny, non ci sar.

Non ci sono veri favoriti. Lo stesso Zagorny ha avuto un ottimo inizio danno, poi sensibilmente calato. Avrebbe lottato per entrare tra i primi otto, non di pi.
Con chi dovr fare i conti, allora?

Faccio cos da alcuni anni. Nel mio ambiente ho tutto: famiglia, amici coi quali uscire alla sera a bere una birra e soprattutto le strutture, il mio tecnico Riccardo Ceccarini e un gruppo di ragazzi coi quali condividere le fatiche dellallenamento. Alla mia et non c pi nulla da inventare.
In quanti siete?

Credo valga lesperienza ad alto livello. Per questo, tra chi mi precede nella graduatoria stagionale, indico solo lungherese Pars. Attenzione invece a chi ha giocato a nascondersi.
A chi allude?

Una decina, quelli del Team Hammer Throw pi qualche giavellottista che segue Claudia (la fidanzata, lex azzurra Coslovich): andiamo dagli allievi ai master, come me....
Contento del bronzo della settimana scorsa di Lorenzo Povegliano alle Universiadi?

Vero, Mondiali juniores di Seul 1992, avevo 18 anni. Lanciare nello stadio Olimpico fu magico. Finii 5 davanti a un pubblico competente e appassionato. Vinse Vadim Grabovoy, portacolori della Csi: spar presto. In gara anche Murofushi. Allora, nella categoria, si lanciava con lattrezzo da 7 kg, come tra i grandi, non con quello da 6 come ora. Son proprio cambiati i tempi, eh.
E un Paese che apprezza?

ULTIMO TEST A CHIASSO

Schembri fa 7.57
(si.g.) A Chiasso (Svi), ultimo test per Fabrizio Schembri: 7.57 in lungo. Sui 3000 esordio della cadetta Nico le Svetlana Reina, 14 anni il mese prossimo, che con 946"28 ha battu to tra le altre Federica Bevilacqua (946"82) e Valeria Roffino. Uomini. 200 ( 1.2): Juarez 21"60. 800: Cecca relli 150"28. 3000: Perrone 815"34. Lungo: 2. Schembri 7.57 (+2.3, r. 7.54/+0.6). Donne. 100 (+0.2)/200 ( 1.0): Giovanetti 11"71/24"08; Catta neo 11"79. Lungo: 2. Zanei 6.11 (+1.3). Ad Andorf (Aut). Uomini. Giavellot to: 2. Bonvecchio 69.45. RUBBIANI OK (si.g.) Matteo Rubbia ni ha vinto a Bisceglie (Bt) la gara dasta in piazza Vittorio Emanuele saltando 5.55 al terzo tentativo. Uomini: Rubbiani 5.55; Boni 5.00. Don ne: Benecchi 4.30.

Susana Feitor, 36 anni ANSA

Per la Feitor 11 gettone


ATLETA 11 S. Feitor (Por) 10 J.A. Garcia (Spa) 10 F. Dietzsch (Ger) 9 9 9 9 9 9 9 9 9 L. Eve (Bah) T. Barrett (Can) J. Edwards (Bah) M. Mutola (Moz) E. Adriano (Bra) McFarlane (Giam) N. Grasu (Rom) V. Alekna (Lit) K. Collins (Skn) ANNI 91-11 93-11 91-09 87-07 91-07 91-07 91-01 93-11 95-11 95-11 GARA Marcia Marcia Disco Giavellotto Marcia 800 Peso/disco Disco Disco 100/200

Al giapponese Murofushi,

Certo, fa bene a tutta la specialit. E Lorenzo, dopo il grave infortunio a un ginocchio, se la meritava proprio.

Sono a Daegu da tre giorni, il Villaggio perfetto, il clima non torrido. E, come potete vedere nelle immagini sul mio sito internet, ho gi anche collaudato le pedane. Sabato sar tempo di qualificazione.
RIPRODUZIONE RISERVATA

91-07 Lungo/triplo

93-09 400/400 hs

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

BASKET I CAMPIONI E LA GRANDE SFIDANTE AL VIA

Siena: Summers Giovane e saggio Per mio figlio


La novit Mps emerso dal disastro dei Pistons Fin da piccolo ho avuto responsabilit da grande
DAL NOSTRO INVIATO

Milano: Nicholas Ho vinto tanto Ed contagioso


David Andersen, 31, di Siena

Tricolore a Treviso, bicampione dEuropa a Atene E eccitante tornare per raggiungere Siena
LUCA CHIABOTTI MILANO

GIUSEPPE NIGRO SIENA

David Andersen, rimasto a curarsi il ginocchio operato tre mesi fa e che si unir al gruppo a inizio settembre, in Europa, in Italia e a Siena lo conoscono benissimo. L'unico volto nuovo della Montepaschi che punta al sesto titolo di fila quello di DaJuan Summers. Un volto che gli Stati Uniti hanno conosciuto nel marzo 2008 sulla copertina di Sports Illustrated, uno status symbol. Non sapevo che significasse cos tanto, rimasi scioccato, dice lallora stellina dell' universit Georgetown. Per la laurea in Sociologia con specializzazione in linguistica inglese manca l'ultimo anno saltato per volare nel 2009 nella Nba a Detroit, dove per due anni le sue qualit sono rimaste in buona parte inesplorate: Quando ho avuto spazio andata bene, ma non ho avuto opportunit per dimostrare tutto quello che so fare.
Maturit Ma stato comunque uno di quelli che ha vissuto con pi maturit il disastro dei Pistons, pur essendo uno dei pi giovani tra tanti veterani. E stato grazie al periodo collegiale a Georgetown. E poi per le mie radici: sono cresciuto a Baltimora, che una citt ruvida, e mia madre ha cresciuto da sola me, mio fratello e mia sorella, ho sempre avuto sin da piccolo molte responsabilit che la maggior parte dei bambini non hanno avuto. Sul caos di Detroit in un'intervista disse: Come spiego a mio figlio se resto coinvolto in questa follia?. Oggi spiega: Come padre, voglio essere un esempio per lui, e per i tanti bambini che guardano ai giocatori di basket come modelli. DaJuan Junior ha due anni ed gi a Sie-

NUMERO

na per restarci tutto l'anno, insieme alla madre, la fidanzata storica di Summers, che sta provando a imparare qualche parola di italiano.
Attore L'unico volto nuovo del-

LA SFIDA

Scelta Nba di DaJuan Summers, 23 anni, ala forte, chiamato dai Detroit Pistons al n.35 del draft 2009 dopo la carriera universitaria nella prestigiosa Georgetown. Ha militato due stagioni ai Pistons nei quali ha giocato 9 di media in 66 partite disputate AFP

35

la Montepaschi sogna, a fine carriera, di diventare anche un volto da grande schermo. Adoro i film, e la musica. Jay Zee, Kanye West, 50 Cent, e cantanti l'R'n'b come Usher, R. Kelly... Amo tutti i film tranne quelli dell'orrore. Un futuro al cinema? Magari a recitare, se ci sar l'opportunit. Ma intanto pensa alla nuova avventura in Italia: E' bello qui. Sono stato a Firenze e nei dintorni. Ho trovato uno stile di vita pi semplice e un'impostazione del lavoro migliore degli ultimi due anni, arriver pi pronto alla stagione: lo staff fenomenale, il modo in cui ti seguono, la cura del corpo.
Cartolina DellItalia aveva un'

Armani sale? Rilancio Mps fino al 2014


Siena e Milano: la rincorsa riparte. Anche se Cant stata lavversaria che pi si avvicinata alla Montepaschi, lo sfidante dobbligo resta Armani. Ha fatto tutto il possibile per interrompere il dominio della Mps: squadra, staff (senza Sergio Scariolo, che ieri ha avuto guai con laereo, lOlimpia nelle mani di Fabrizio Frates, coach da oltre 400 partite in A), ambizione. Magari anche lo straniero di coppa, come nelle tradizioni senesi, ma non subito. I pluricampioni hanno aperto la stagione con un annuncio importante: il Monte dei Paschi ha prolungato la sponsorizzazione fino al 2014. Chi pensava in un declino a breve della potenza economica della Mens Sana deve ripassare almeno tra tre anni. Come ha detto ieri Ferdinando Minucci: Milano negli ultimi anni stata la vera antagonista di Siena, ha preso il meglio che cera in Europa dopo Andersen e continuer a esserlo anche se noi siamo pi forti rispetto all'anno scorso. Precisando: C unopportunit irripetibile: essere la prima squadra italiana a vincere sei scudetti di fila. E il nostro vero obbiettivo. Ma c unaltra opportunit: vincere in Europa. Milano, per il momento, pu diventare grande il pi in fretta possibile.

Aveva lasciato la serie A da campione dItalia e top scorer dEurolega. Da allora, per cinque anni di fila, ha vinto solo Siena. La crisi economica greca lha riportato da noi, un po pi vecchio, molto pi vittorioso. Non sapevo quando o come ma ero sicuro che sarei tornato in Italia, quindi sono eccitato di essere di nuovo qui dice Drew Nicholas, uno dei due campioni dEuropa in carica, laltro Antonis Fotsis, che Milano ha ingaggiato per vincere il pi in fretta possibile.
Bentornato. Che Nicholas dobbiamo aspettarci dopo tre stagioni con Obradovic al Panathinaikos e due titoli continentali?

NUMERO

A
9

Titoli vinti da Drew Nicholas in carriera. 30 anni, guardia di 1.93, ha vinto il titolo universitario con Maryland, 2 Euroleghe col Panathinaikos, lo scudetto a Treviso. Inoltre 3 titoli greci e 2 coppe nazionali. E stato top scorer della serie A per 2 anni e dellEurolega
CASTORIA

Lo so, ho seguito il campionato italiano e so che la Montepaschi lo ha dominato, soprattutto nelle ultime due-tre stagioni. Ma fa parte anche questo delleccitazione di giocare a Milano, un club serio e ambizioso. Sono qui per aiutarlo a salire al livello pi alto, quello di Siena.
LEmporio Armani, questanno si chiama cos, ha un quintetto da Final Four dEurolega...

Ma purtroppo non vuol dire assolutamente niente. Nel 2009 ho vinto lEurolega, il Panathinaikos ha confermato tutti e lanno dopo siamo stati eliminati alle Top 16. Lunica cosa che possiamo garantire e di fare il possibile affinch il processo per diventare una squadra competitiva e un vero gruppo sia il pi breve possibile.
Lei non voleva lasciare la Grecia.

immagine da cartolina: Gran cibo. E la moda: Prada, Gucci... Conosco l'Eurolega come il secondo torneo al mondo dietro la Nba, ho seguito miei ex compagni. Sui playground vicino Washington ho parlato anche con David Hawkins, che mi ha detto che avrei trovato un grande club. L'unico volto nuovo della Montepaschi, sul campo, d a Siena un giocatore che non ha mai avuto, 110 chili di peso forma su 203 centimetri, capace di muoversi in entrambe le posizioni di ala. Banchi, coach in pectore fino al ritorno dagli Europei del c.t. Pianigiani, lo dipinge cos: Bisogna vederlo sul campo per realizzare che un esterno di taglia Nba con cui sperimentare anche l'assetto con quattro "piccoli" per allargare il campo, ma lui piccolo non ....
RIPRODUZIONE RISERVATA

Se c qualcuno che ancora si ricorda di comero a Treviso o a Livorno, beh sono un altro giocatore. Allora la mia efficacia era direttamente legata a quanti punti segnavo. Lesperienza al massimo livello europeo, al Panathinaikos ma anche a Istanbul con lEfes Pilsen, mi ha dato unaltra dimensione. In una big, devi saper fare tutto il necessario per aiutare la squadra a vincere. E sono invecchiato.
Quindi?

Vero, andava tutto benissimo. Poi, pochi giorni dopo la conquista dello scudetto, il proprietario ha deciso di ridurre il budget. Ne ha tutti i diritti dopo aver speso cos tanto per tanti anni, la situazione economica della Grecia la conoscete. Cos mi hanno detto di cercarmi unaltra squadra ma mi ha confortato il dispiacere col quale hanno preso quella decisione: mi avrebbero voluto ancora. E si aperta la grande opportunit di Milano.
Blatt a Treviso, Obradovic a Atene: grandi allenatori, molto originali. Cosa le hanno lasciato?

Quando cresci dei traguardi personali, di quanti punti segni non ti interessa pi nulla. Lunica cosa che conta vincere e io, fortunatamente, ho vinto tanto nelle ultime stagioni. C chi raggiungendo un traguardo si sente appagato e chi, come me, viene contagiato dalle vittorie e vuole vincere sempre di pi.
In Italia c Siena che rappresenta un tappo alle ambizioni di tutti.

Hanno una cosa in comune, anche se Zelimir, durante le partite, diventa rosso di rabbia: danno libert ai giocatori di esprimersi. E questo accresce la fiducia in se stessi: se manca quella, non puoi vincere.
RIPRODUZIONE RISERVATA

BRONZO UNDER 16 LE AZZURRINE HANNO VINTO LA TERZA MEDAGLIA IN TRE ANNI

VERSO LEUROPEO
maker Sofia Marangoni, la capitana, veneziana. Altre 4 andranno a Roma. Renato Nani, che di questo gruppo e delle giovanili azzurre, il responsabile, oltrech un guru da 20 anni, invita a non esaltarle: La crescita stata progressiva e di questo sono felice, ma devono ogni giorno imparare qualcosa come hanno fatto adesso. La responsabile del settore Sandra Palombarini le applaude: A dire il vero speravamo in un piazzamento, ma sono state bravissime. Spero che i club, che un po di timore lo hanno, rischino qualcosa, parlo naturalmente delle diciottenni. Finora solo Gorini gioca in A-1. Ora Palombarini penser anche alla Nazionale maggiore. C da scegliere il tecnico: favorito il tarantino Roberto Ricchini, ma c chi preme per Giovanni Lucchesi, luomo delloro con lUnder 18.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Zandalasini e un grande gruppo


FRANCESCO VELLUZZI

Stelle Il bronzo delle azzurre

Italia ad Atene Oggi la Bulgaria


La Nazionale italiana torna in campo oggi pomeriggio contro la Bulgaria allAcropolis di Atene, ultimo torneo prima dellEuropeo di Lituania (31 agosto). Domani gli azzurri affronteranno Brigham Young (soluzione di ripiego per il rifiuto di altre nazionali), per concludere gioved con la Grecia. I 12 per lEuropeo saranno decisi dopo il torneo. La Francia ha battuto la Serbia (sono due avversarie nel girone degli azzurri ) per 90 87 (Parker 24, Batum 14; Perovic14, Rasic 11) nellultima giornata del torneo di Londra. Gara tirata, decisa da Batum dopo che a 146" dalla fine Paunic aveva portato i serbi in vantaggio. LAustralia ha battuto la Gran Bretagna 91 90 nonostante i 26 punti di Deng. SPAGNA (pe.m.) Secondo successo in 24 ore per la Spagna di Sergio Scariolo contro la Slovenia, a Granada, per 79 57 (P. Gasol 19; Navarro 13, Ibaka 12; Lorbek 10). La Macedonia ha battuto il Montenegro nella sfida tra i play di Siena e Milano: risultato 79 74 (McCalebb 16; Pekovic 23, Cook 8).

Unaltra medaglia. E di bronzo, ma vale doppio perch le under 16 di Renato Nani, a Cagliari, e quindi in casa, hanno ottenuto la qualificazione al Mondiale Under 17 del prossimo anno in Olanda. Cagliari, piazza consacrata per lestate del basket (a settembre arriver un super torneo con Sassari, Siena, Olimpiakos e Partizan), ha adottato le azzurre, rimaste 40 giorni al mare a lavorare. E servito. Col Belgio hanno accarezzato il sogno di rigiocare in finale con linarrivabile Spagna. Ma lItalia, delusa a livello maggiore, mostra di avere un serbatoio che fa sperare.

che si aggiunge allargento di due anni fa e allo storico oro delle Under 18 del 2010, porta soprattutto la firma di una quindicenne del 96 (quindi un anno in meno): Cecilia Zandalasini. Un talento. A vederla tirare da 3 e andare in penetrazione con quella disinvoltura verrebbe da dire che le premesse ci sono tutte. Cecilia e Martina Kacerik hanno vinto, praticamente da sole, il tricolore under 15. Arrivano dal vivaio, in questo momento, migliore dItalia, quello del Geas Sesto San Giovanni. Da l proviene unaltra stellina, ma del 95: Elisa Penna, 18 punti nella finalina di domenica sera con la Turchia, che fa esperienza al College Italia in A-2. Dove andr anche lottima play-

Cecilia Zandalasini, 15 anni, stellina dellEuropeo CAST

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

TENNIS SECONDO SUCCESSO 2011

La nuova Sharapova tutta grinta e cervello


Batte la Jankovic in rimonta, vince Cincinnati e si candida per New York: Ho dovuto cambiare gioco, ma sono tornata al vertice
MASSIMO LOPES PEGNA

I NUMERI

4
0

TACCUINO
CLASSIFICA WTA

Maria sale al 4 posto N. 1 la Wozniacki


La Sharapova sale dal 7 al 4 po sto nel ranking (in parentesi le va riazioni rispetto alla scorsa setti mana): 1. Wozniacki (Dan) 9335 ( ); 2. Zvonareva (Rus) 6820 ( ); 3. Clij sters (Bel) 6501 ( ); 4. Sharapova (Rus) 6346 (+3); 5. Azarenka (Bie) 6390 ( 1); 6. Kvitova (R.Cec) 5685 ( ); 7. Na Li (Cina) 5671 ( 2); 8. Schia vone 5855 ( ); 9. Bartoli (Fra) 4225 ( ); 10. Stosur (Aus) 3930 (11). Italia ne: 19. Vinci 2350 ( ); 27. Pennetta 1805 ( ); 38. Errani 1420 ( ); 55. Brianti 1061 (+1); 119. Camerin 591 ( 1); 132. Oprandi 517 ( 1).

N. 1 ranking a fine anno La miglior classifica a fine anno della Sharapova stata il secondo posto nel 2006 alle spalle di Justine Henin.

Anche a Cincinnati, il suo coach Thomas Hogstedt, lha lasciata per una mezzoretta con un cesto zeppo di palline per provare e riprovare il famigerato servizio. Quello con cui Maria Sharapova aveva annichilito le sue rivali allinizio della sfolgorante carriera, prima che nel 2008 le andasse in tilt la spalla, costringendola al riposo assoluto per quasi un anno. Ormai quellarma, un tempo letale, fa spesso cilecca e per battere domenica sera Jelena Jankovic e aggiudicarsi il Western & Southern Open per 4-6 7-6 (3) 6-3, al termine della pi lunga finale del 2011 (2h49) sua seconda conquista dellanno dopo Roma , ha dovuto ricorrere ad altri colpi del suo fornito arsenale. Innanzitutto il carattere: pi battagliero, pi grintoso, pi bellicoso.
Che rimonta Al punto da riuscire

Maria Sharapova, 24 anni, esulta a Cincinnati, e (in alto) col fidanzato Sasha Vujacic AFP

Anni fuori dalle top 4 Ieri la Sharapova salita al n. 4. L'ultima volta che era stata 4 al mondo stato il 10 agosto 2008.
tch le hanno trasmesso fiducia e serenit. Non un caso che Sasha non si sia perso un solo minuto di Wimbledon in cui Maria si fatta battere soltanto in finale (dalla Kvitova). E, infatti, concede: Avere al mio fianco un compagno che fa latleta crea una sintonia difficile da formare con chi fa un altro mestiere: Sasha capisce al volo le mie esigenze.
La siesta Un esempio estratto dalla vita di tutti i giorni? Il sonnellino del pomeriggio. Confida: Sembra una cosa banale, ma se avessi detto a qualche fidanzato che dopo mangiato avevo bisogno di riposare, magari non lavrebbe presa bene. Sasha capisce al volo, perch abituato a farlo anche lui. Ora Maria Sharapova, latleta pi ricca del 2008 e 2010 secondo Forbes (26 e 24.5 milioni di dollari), fra le cinquanta pi belle per People e fra le 30 leggende

CLASSIFICA ATP

Comanda Djokovic Fognini n. 1 azzurro


Classifica: 1. Djokovic (Ser) 13920 punti ( ); 2. Nadal (Spa) 11420 ( ); 3. Federer (Svi) 8380 ( ); 4. Murray (Gb) 6535 ( ); 5. Ferrer (Spa) 4200 (+1); 6. Soderling (Sve) 4145 ( 1); 7. Monfils (Fra) 3165 (+1); 8. Fish (Usa) 2820 ( 1); 9. Berdych (R.Cec) 2690 ( ); 10. Almagro (Spa) 2380 (+1). Italiani: 38. Fognini 1150 ( ); 53. Seppi 860 ( ); 54. Starace 855 (+1); 86. Volandri 617 (+2); 106. Cipolla 527 (+1); 128. Bolelli 435 (+8).

a recuperare da una situazione complicata: dopo essere salita sul 4-1 nel primo set era infatti sbandata nei successivi sette giochi. Cos era andata sotto 0-1 e stava compromettendo anche il secondo, e dunque la vittoria, prima di ribaltare con la forza lequilibrio della partita e far suo un difficoltoso tie-break. Poi al terzo, lex numero uno del mondo, sapeva di avere dalla sua parte la storia: 10 vittorie su 10 nei match estesi fino al set di spareggio, ora diventate undici. Infallibile. Questa finale stata in bilico fino allultimo: potevamo vincerla entrambe, raccontava con grande modestia. Modesta, ma perfettamente conscia di essere tornata: forse con meno potenza e spuntata nel servizio, ma con pi sicurezze. Perch la maturit s, anche a 24 anni e una vita sentimentale pi definita e soddisfacente, aggiunte allindiscusso talento, spesso possono fare la differenza. Dal 2009, nel suo cuore c uno dei belloni del basket, Sasha Vujacic, panchinaro della Nba (Los Angeles Lakers e dallanno scorso New Jersey Nets), e la sua presenza come spettatore a molti dei suoi ma-

di sempre del tennis per Time, si presenta agli U.S. Open di New York con un ruolo da quasi favorita, solo dietro le ambizioni di Serena Williams, e con una classifica migliorata di tre posizioni (dal 7 al 4 posto). Ammette: Nessun dubbio, questo 2011 un anno grandioso. Ci sto mettendo un sacco di lavoro per tornare ai vertici. Cero gi stata, avevo gi assaporato cosa vuol dire vincere e soprattutto avevo maturato una notevole esperienza che mi sta aiutando in momenti come questi. Vedere che lo sforzo paga e stanno arrivando buoni risultati, una ventata di aria fresca. E davvero tornata la Sharapova? Un verdetto importante lo sputer prossimamente il nobile cemento di New York
RIPRODUZIONE RISERVATA

Match vinti al 3 set Sono 11 i match giocati e vinti quest'anno da Maria Sharapova al terzo set. L'ultima sconfitta al terzo a Tokyo nel settembre del 2010 contro Kimiko Date.

11

WTA A NEW HAVEN

Pennetta fuori Vinci avanti


Al primo turno del Wta di New Ha ven (Usa, cemento, 618.000$), avanza Alessia Vinci, mentre si fer ma subito la Pennetta. Primo tur no: Zakopalova (R.Cec) b. Pennet ta 7 5 6 2; Vinci b. Hradecka (R.Cec) 3 6 6 3 6 3; Suarez Navar ro (Spa) b. Benesova (R.Cec) 6 3 6 2; Bartoli (Fra) b. Rodionova (AUS) 6 1 6 4.

RISULTATI A Cincinnati (Ohio, Usa). Donne (cemento, 2.050.000 $) Finale: Sharapova (Rus) b. Jankovic (Ser) 4-6 7-6 (3) 6-3.

UOMINI CONFRONTO STATISTICO TRA LE MIGLIORI STAGIONI DI SEMPRE

Il 2011 di Djokovic secondo solo a McEnroe


(lu.mar.) Nonostante la seconda sconfitta dell'anno contro Andy Murray con la complicit dell'infortunio alla spalla destra, l'annata di Novak Djokovic rimane la seconda pi memorabile dopo il 1984 di John McEnroe. Entrambi hanno perso gli stessi tornei: Parigi e Cincinnati. Lo statunitense chiuse la stagione con altre 20 vittorie (tra cui l'Us Open) e una sconfitta contro Henrik Sundstrom nella finale di Davis di Goteborg. Bjorn Borg invece nella parte finale del 1980 rallent (19 vittorie e 3 sconfitte). Connors e Federer invece mantennero il ritmo fino alla fine: Jimbo perse solo con Onny Parun a San Francisco e Federer contro David Nalbandian nella finale del Masters di Shanghai.

I titoli Wta in carriera Sono 24 i titoli Wta conquistati in carriera da Maria Sharapova, 2 quest'anno (Roma e Cincinnati). Il primo nel 2003 a Tokyo.

24

WTA A DALLAS

Brava Brianti
Al Wta di Dallas (Usa, cemento, 220.000 $) parte bene Alberta Brianti. Primo turno: Brianti b. Fal coni (Usa) 6 3 6 2; Dulko (Arg) b. Jovanovski (Ser) 6 0 6 3; Goerges (Ger) b. Cornet (Fra) 0 6 6 4 6 0.

ATP A WINSTON-SALEM

Volandri k.o.
A Winstom Salem (Usa, cemento, 553.125 $). 1 turno: Darcis (Bel) b. Gil (Por) 3 6 6 3, 6 4; Blake (Usa) b. Kukushkin (Kaz) 7 5 6 1; Andre ev (Rus) b. Tomic (Aus) 6 7 (5) 6 3 6 4; Sela (Isr) b. Volandri 6 3 6 2.

Novak Djokovic, 24 anni, e linfortunio alla spalla EFE

GENNAIO-US OPEN
Giocatore J. McEnroe (Usa) Novak Djokovic (Ser) Bjorn Borg (Sve) Jimmy Connors (Usa) Roger Federer(Svi) Anno 1984 2011 1980 1974 2005 V 62 57 52 67 64 S 2 2 2 3 3 %. 0,968 0,966 0,962 0,957 0,955

FINE STAGIONE
V 82 ? 71 93 81 S 3 ? 5 4 4 %. 0,964 ? 0,934 0,958 0,952

DOPING KENDRICK

Squalifica ridotta
Il Tribunale d'arbitrato sportivo del Cio ha ridotto da 12 a 8 mesi la squalifica di Robert Kendrick, san zionato per positivit alla metilexa neamina lo scorso 22 maggio. Il 31enne statunitense potr tornare il 21 gennaio 2012.

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

NUOTO

LA STORIA A TAPPE

24 luglio Dopo loro dei 400 sl Federica disegna un cuore nellaria che dice dedicato al preparatore Andrea Scattolini 26 luglio La Pellegrini scrive sul blog: Il rapporto con Luca finito 27 luglio Dopo il secondo oro nei 200 stile libero si sussurra dellamicizia speciale con Filippo Magnini 16 agosto Prima uscita pubblica per Federica e Filippo, seguono insieme il Palio di Siena 21 agosto Filippo Magnini ammette: Esco con Fede, con lei mi sento sereno. Non siamo fidanzati 23 agosto Nella chat coi tifosi anche la Pellegrini conferma: Ci stiamo frequentando 29 agosto La Pellegrini voler in Giappone per i test sui nuovi costumi in vista dellappuntamento olimpico 12 settembre Primo collegiale della nazionale (a Ostia)

pelle sopra il piede destro: Non so ancora cosa far. Di certo in arrivo lottavo tatuaggio, per ora un segreto scrive la Pellegrini ai fans. Sar forse una corona come quella che Pippo si fatto sul braccio sinistro dopo il primo (dei due) titolo mondiale dei 100 sl?
Programmi Dopo la vacanza

Pippo
MARISA POLI

Filipp o assis Magnini, t 2 In bas ono al Pali 9 anni, co o dell n Fed so, le A er x fida nzato ssunta lo ica Pelleg scors rini, 2 di Fed o 3 erica , Luca 16 agosto anni, men tre aS Marin , 25 a iena. nni AN SA

&Fede
no allo scoperto molto pi lentamente di quanto lo facciano dai blocchi, il terzo personaggio (suo malgrado) della storia, Luca Marin, ha deciso di mettere in pratica i propositi dei tempi di Shanghai. L aveva confessato di essere ancora innamorato, di soffrire, ma anche di avere la consapevolezza che a ventanni queste cose succedono, e si superano. In attesa di decidere il futuro in piscina, per accelerare la pratica volato a Ibiza, in vacanza, dove stato avvistato accanto a una ragazza. Con lui ci sono anche il compagno di squadra Paolo Bossini e la moglie Laura Piovani.
Tatuaggi Anche Fede dovr definire il destino dellorso Bal dedicato allex e disegnato sulla

Anche Pellegrini ammette S, ci frequentiamo


In chat coi tifosi sul suo sito conferma il legame con Magnini: Ma non nulla di serio. E Marin visto a Ibiza con una nuova ragazza
Dopo Filippo, lammissione di Fede: Ci stiamo frequentando, conoscendo fuori dalla vasca... ma non assolutamente una cosa seria per il momento.... Prove tecniche di fidanzamento, di una liaison fino a ieri negata dalla campionessa olimpica e mondiale. Dichiarazioni che si allineano a quelle di Magnini di un paio di giorni fa (Ci frequentiamo, non siamo fidanzati) e scritte ieri da Federica Pellegrini nella chat organizzata sul suo sito con i tifosi. Centinaia di domande, un paio sulla storia che dai Mondiali di Shanghai ha vinto il titolo di gossip dellestate.
Luca si consola E se i due esco-

ospiti di amici in Toscana, con puntata per la prima uscita pubblica al Palio di Siena e seguenti critiche degli animalisti, per ora le strade di Fede e Pippo si sono divise. Lei in questi giorni in vacanza con i genitori a Jesolo, poi dal 29 agosto al 4 settembre sar in Giappone per i test del nuovo costume Mizuno. Intanto smorza gli entusiasmi di chi paragona il successo mondiale con un innamoramento: Sono due cose completamente diverse, il Mondiale sono riuscita a vincerlo ma non sono assolutamente innamorata... almeno per il momento. Lui soltanto trecento chilometri pi gi, nella casa a Pesaro, dove ieri si rituffato in piscina, da solo, per le prime vasche, anche se secondo i programmi lallenamento vero ricomincer a fine mese.
Qui Verona Lei invece ripartir

da Verona, nella nuova casa dove ha appena traslocato e con il nuovo tecnico Federico Bonifacenti e ai fans spiega i motivi del divorzio da Lucas: Non lho pi visto e sentito ancora quando i Mondiali non erano finiti. Assicura che ci sar qualche puntata a Roma (da Claudio Rossetto, che allena anche Magnini, oltre a Luca Dotto e Michele Santucci). Ufficialmente si ritroveranno insieme il 12 settembre (a Ostia?) per il primo collegiale azzurro della stagione olimpica. Intanto, via chat, Fede rassicura tutti: sempre serena, tranquilla, come ripete da mesi. Io da un po mi piaccio anche con i miei difetti, sono fatta cos. Non pi proprio single, ora lo pu dire.
RIPRODUZIONE RISERVATA

MONDIALI JUNIORES PALTRINIERI SECONDO DAVANTI A DETTI NEI 1500, BRONZO PER LA 4X100 MISTA
1 2 3 4

I NUMERI

4 Ora Thorpe
IL SUO TECNICO

Fenomeno Fissneider, 200 rana dargento


1. Lisa Fissneider, 16 anni, oro 50 e 100 rana, argento 200 rana 2. Gregorio Paltrinieri, 17 anni il 5 settembre, argento 1500 e bronzo 800 sl 3. Gabriele Detti, 17 anni luned 29, bronzo 1500 e argento 800 sl 4. Flavio Bizzarri, 18 anni, bronzo con la 4x100 mista (con Laugeni, Lucatello e Ferri) dopo la frattura a un piede
SEA&SEE

Terzo podio e record italiano senza costumoni: 226"01. Azzurri super: 13 medaglie
ALBERTO FUMI

dalla giapponese Watanabe (225"52).


Doppietta Nella sfida casalinga dei 1500 sl, Paltrinieri e Detti sono di nuovo a medaglia, come negli 800 sl, ma stavolta a posizioni invertite. Nella gara vinta (come gli 800) dallo statunitense Pinion, largento (in 1515"02) di Gregorio Paltrinieri, carpigiano che si allena a Novellara con Gabriele Bonazzi. Gabriele Detti di bronzo in 1518"46. A medaglia anche la 4x100 mista maschile (3a in 342"44) con Fabio Laugeni, Flavio Bizzarri, Martino Lucatello e Giacomo Ferri, autore del miglior parziale a stile libero (49"44) dopo la beffa nella gara individuale (4 a 2/100 dal bronzo). Ho disputato unottima prova nei 100 sl dice il velocista di Ispra a 80 metri ero in linea col primo e scivolare gi dal podio per 2/100 stato brutto. In staffet-

ta ho sfogato tutta la rabbia, volevo una medaglia a tutti i costi.


Bilancio LItalia sesta nel medagliere dominato dagli Usa, a chiusura di Mondiali orfani dellUngheria e con Austria e

Cina fortemente ridimensionate. Intanto il c.t. Walter Bolognani guarda al futuro: Abbiamo ricevuto emozioni forti, riscontri tecnici importanti e soprattutto la certezza che il nuoto giovane italiano sempre in grado di offrire un futuro luminoso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Medaglie vinte dallItalia ai Mondiali juniores di Lima 2011: 2 ori, 6 argenti e 5 bronzi. Il record del 2006, quando a Rio de Janeiro (il responsabile allora era Coconi), gli azzurri chiusero con 17 medaglie (9 ori, 6 argenti e 2 bronzi). Nel 2008 (gi con Bolognani) le medaglie furono 10 (3 ori, 5 argenti e 2 bronzi)

13

cambia stile: sembra Popov

IL MEDAGLIERE
NAZIONE 1. Usa 2. Giappone 3. Canada 4. Australia 5. Ucraina 6. ITALIA 7. Gran Bretagna 8. Spagna 9. Grecia 10. Germania 11. Slovenia 11. Egitto 13. Cina 14. Polonia 15. Russia O 11 7 4 4 4 2 2 2 1 1 1 1 0 0 0 A 8 9 5 1 1 6 2 1 2 0 0 0 3 2 1 B 3 3 5 3 2 5 3 3 2 1 0 0 1 1 4 TOT 22 19 14 8 7 13 7 6 5 2 1 1 4 3 5

I Mondiali juniores di Lima si chiudono con altre quattro medaglie per lItalia. La Fissneider, Paltrinieri, Detti e la 4x100 mista maschile portano a 13 il bottino della spedizione azzurra in cui emerge il fantastico tris della ranista altoatesina che dopo i due ori di 50 e 100 rana, ha conquistato anche largento nei 200 rana. Lallieva di Dario Taraboi tornata sul podio con un 226"01 3o crono italiano all-time, il migliore nuotato con costumi in tessuto nella gara vinta

Risultati. Finali (6a e ultima giornata). Uomini. 100 sl: 1. McEvoy (Aus) 50"16, 2. Ermakov (Rus) e Werner (Pol) 50"46, 4. Ferri 50"48; 1500 sl: 1. Pinion (Usa) 1511"03, 2. Paltrinieri 1515"02, 3. Detti 1518"46; 200 dorso: 1. Pebley (Usa) 1'58"73; 4. Laugeni 200"21; 50 ra: 1. Samilidis (Gre) 28"27; 200 fa: 1. Hirai (Giap) 157"16; 4x100 sl: 1. Usa 3'39"65, 2. Giappone 339"92, 3. Italia 342"44 (Laugeni 56"15, Bizzarri 103"17, Lucatello 53"68, Ferri 49"44). Donne. 50 sl: 1. Campbell (Aus) 25"22; 200 sl MacLean (Can) 158"93; 200 ra: 1. Watanabe (Giap) 225"52, 2. Fissneider 226"01, 3. Novikova (Rus) 226"04; 100 fa: 1. Kelly (Gb) 59"37; 4x100 mx: 1. Giappone 4'05"65, 6. Italia 410"39 (Meloni 105"18, Fissneider 108"41, Polieri 100"30, Trentin 56"50).

Medaglie vinte da Lisa Fissneider: oro nei 50 e 100 rana, argento nei 200. Come lei lucraina Zevina, che ha dominato tutte e tre le gare del dorso: oro nei 50, 100 e 200

(al.f.) Ian Thorpe, che si sta allenando a Tenero (Svi) in vista del rientro previsto per il 4-5 novembre alla coppa del mondo di Singapore (vasca corta), sta modificando la sua nuotata a stile libero (gomito pi alto e maggior movimento delle spalle) per renderla pi efficace per le gare di velocit e in qualche modo simile a quella di Popov. Voglio che nuoti in libert, ma ormai i suoi movimenti sono un mix tra lui e Popov dice il tecnico russo Gennadi Touretski, che fu il mentore dello Zar. Lallenatore che segue Thorpe in questo attesissimo rientro ha spiegato che sta cercando di aumentare la rotazione delle anche e di ampliare i movimenti delle spalle. Thorpe sta facendo 50 km a settimana. Riprender a gareggiare a stile libero, ma prover anche gli altri stili. E sempre lui, si vede nella potenza della gambata, nellonda che produce quando va a tutta velocit, nel suo moto di scivolare sullacqua senza sforzo.

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

PALLAVOLO GRAND PRIX: A MACAO LULTIMO ATTO


NEL 1999 LA PRIMA FINALE: POI SONO ARRIVATI SEI PODI
La capitana azzurra Eleonora Lo Bianco (31) ha vinto un Mondiale (2002) e due Europei (2007 e 2009) FIVB

SI INIZIA DOMANI CON IL BRASILE

In finale
Sar durissima ma anche questo ci far crescere
La capitana Lo Bianco: Ci sono squadre molto pi avanti di noi. Ma sono fiduciosa
DAL NOSTRO INVIATO

VALERIA BENEDETTI MACAO (Cina)

Il lusso un po di vacanza a casa sua, quella nuova che si comprata non lontana dalla famiglia a Omegna (provincia di Verbania). Non ci sto mai e ho la fortuna di vivere sul lago. Posso prendere il sole e andare in barca. Non avevo proprio voglia di rifare le valigie e a casa devo ancora sistemare tante cose. Questanno se l goduta un po Leo Lo Bianco casa sua. Un mese di stop (quasi) dopo le finali scudetto, terminate a inizio giugno con la vittoria del suo secondo tricolore, quello che ha siglato laddio a Bergamo. La capitana azzurra ha giocato le sue prime partite ufficiali a Hong Kong, in tempo per portare lItalia alle finali di Macao, domani mattina presto (7.30 da noi) per lItalia la pri-

Era giusto dare pi riposo a chi ha giocato tanto, ma ora stiamo migliorando

vorato tutte insieme. Il campionato finito tardi e cera comunque bisogno di far staccare chi aveva giocato fino allultimo. Ma io sono fiduciosa, i risultati si vedono poco per volta.
Europeo in casa da campionesse in carica (due volte doro nel 2007 e nel 2009) dopo la stagione del Mondiale finita in modo deludente (con il quinto posto in Giappone).

I NUMERI

4
17 3

(con cui questanno hanno sempre perso) e il Giappone, medaglia di bronzo al Mondiale.

ma sfida con il Brasile. Dopo due mesi sembra che non hai mai giocato. Per mi pare sia andata abbastanza bene. Miglioriamo partita dopo partita.
Molto allenamento, poche partite e anche un cambio di ruolo (quello di Simona Gioli da centrale a opposto, il bomber della squadra) da gestire. E allEuropeo manca solo un mese.

In casa sar bello, anche se nellimpianto di Monza non ci ho mai giocato, ci saranno sicuramente tante facce conosciute. Lanno scorso? Siamo deluse noi per prima, ma bisogna resettare. E questo vale sia che vinci che se perdi.
A Hong Kong due vittorie (Per e Germania), una sconfitta, netta, contro gli Stati Uniti che ora ritrovano nel girone delle Final Eight, insieme a Brasile

azzurre Utilizzate nel Grand Prix con Piccinini. Il precedente era 15 (08 e 10)

Sar durissima, lo sapevamo, ma daltronde giusto cos. Alcune squadre sono pi avanti, hanno gi disputato alcuni tornei importanti, quindi hanno seguito altri programmi di preparazione. Comunque dobbiamo confrontarci con le pi forti e vedere quanto cresciamo, anche questo ci fa bene.
Un anno speciale per Leo Lo Bianco: dal tumore affrontato a inizio della stagione scorsa che lha tenuta fuori per met campionato, alla scelta di andare a giocare la prossima stagione nel Galatasaray Istanbul.

riera. Certo, dopo sei anni a Bergamo sar un bel cambiamento nella mia vita, ma era ora di fare delle scelte. Sono curiosa, questo s, di vedere come mi comporter in quella situazione, per me nuova.
E intanto su internet continua il passaparola per appoggiare la candidatura di Lo Bianco a portabandiera dellItalia a Londra 2012, nella sfilata della trentesima Olimpiade estiva.

(a.a.) Le 8 squadre superstiti sono state divise in due gironi da 4: le prime due squadre di ogni gruppo accedono alle semifinali previste sabato (domenica finali per le medaglie). Girone A: Cina, Russia, Serbia e Thailandia Girone B: Brasile, Usa, Italia e Giappone Calendario, girone A: domani Thailandia-Russia, Cina-Serbia gioved Russia-Serbia, Cina-Thailandia venerd Serbia-Thailandia, Cina-Russia Girone B: domani ore 5 (in Italia) Giappone-Usa, ore 7.30 Brasile-Italia (diretta La7D); gioved ore 5 Usa-Italia, ore 7.30 Brasile-Giappone

Beh non facile, ovvio che per certi meccanismi bisogna lavorare parecchio. Ma mi sembra che stia funzionando. vero c poco tempo e di fatto ancora non abbiamo mai la-

continenti In finale: 3 squadre europee, 3 asiatiche, 2 americane. Dopo 8 tentativi la Thailandia arriva alle finali

Continuo ad affrontare le cose con lo stesso impegno, quello non cambiato. Fare la straniera era una cosa che volevo provare prima di finire la car-

A parte che ovviamente - sorride la regista azzurra, capitana della Nazionale e recordwoman in fatto di presenze, questanno passer quota 500 - c ancora una qualificazione da conquistare e tutta una stagione con molte variabili. un grande onore, comunque, perch ci sono tante atlete che hanno vinto molto pi di me. In ogni caso non posso fare altro che ringraziarli, e impegnarmi ancora di pi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Francesca Piccinini, raggiunge Macao e prende il posto di Antonella Del Core

JUDO I 28imi MONDIALI NELLIMPIANTO DI BERCY

La carica di Bruyre e Meloni a Parigi per sfatare il tab azzurro


Mai un italiano doro, ci provano due campioni di ritorno: dopo la celiachia e un grave infortunio alla schiena
DAL NOSTRO INVIATO

nel ranking, preceduto di 4 posti dal compagno di squadra Ciano, pure lui a Parigi: La rivalit interna stimola dice Bruyre , ma io qui non temo nessuno. Certo, una volta con la qualificazione diretta se centravi limpresa potevi stare tranquillo fino ai Giochi, ma anche adesso, se comunque vinci il Mondiale, acquisisci cos tanti punti che diventi intoccabile.
In famiglia Per Roberto Meloni,

la guida Non qualificano a Londra 2012: vale il ranking


(e.d.d.) Il 28 Campionato del Mondo si disputa da oggi a domenica nel Palais Omnisport di Parigi Bercy. Con 949 atleti ha gi segnato il record di partecipazioni, anche se le 136 nazioni presenti sono inferiori alle 138 dei Mondiali 2007 a Rio de Janeiro. A Parigi, come accade dal 2010, possibile schierare due atleti per categoria, opportunit colta da Francia, Sud Corea, Giappone, Russia e Stati Uniti, oltre che da Cina solo per le donne e Georgia e Mongolia solo per gli uomini. LItalia del d.t. Mariani si presenta con 14 atleti: lanno scorso a Tokyo chiudemmo senza medaglie, lultimo podio il bronzo di Verde nei 60 kg a Rotterdam 2009. Programma (eliminatorie dalle 9 alle 14.30, semifinali e finali dalle 15.30). Oggi: 60 kg uomini; 66 uomini (Faraldo); 48 kg donne (Moretti, Moscatt). Domani: 73 kg uomini (Di Cristo, Regis); 52 kg donne (Forciniti); 57 kg donne (Quintavalle). Gioved: 63 kg donne (Gwend); 81 kg uomini (Ciano, F. Bruyre). Venerd: 90 kg uomini (Meloni); 70 kg donne (Barbieri); 78 donne (Galeone). Sabato: 100 kg uomini; +100 kg uomini: +78 kg donne (Tangorre). Domenica: gara a squadre.

RICCARDO CRIVELLI PARIGI (Fra)

Se bastasse cantare, saremmo a cavallo. Quattro melodie e la folla dei vip del judo e del bel mondo parigino si sciolta in applausi commossi: la prima medaglia doro se l presa Al Bano, uno degli ospiti donore della serata dedicata ai sessantanni della Federazione internazionale.
Ritorni Con la voce, insomma,

lItalia vince. Sul tatami, non sar cos facile. I Mondiali che scattano oggi a Bercy sono il test decisivo sulla strada dellOlimpiade, perch pur non garantendo pi la qualificazio-

ne diretta (ora vale il ranking), indicheranno tendenze tecniche e la forza dei favoriti. Gli azzurri si presentano con una campionessa olimpica, la Quintavalle nei 57 kg, ma senza latleta faro degli ultimi due anni, Elio Verde, fermato due settimane fa dal crac a un ginocchio in allenamento. Una brutta botta, che il d.t. Mariani spera di lenire con la voglia di rivincita di due bei puledri di ritorno, Francesco Bruyre e Roberto Meloni, gi medagliati ai Mondiali, passati dallebbrezza dei trionfi allombra di carriere che parevano ormai decadute e ora pronti a sfatare il tab italiano: mai nessun uomo riuscito a conquistare loro iridato. Il torine-

Ylenia Scapin e Roberto Meloni: assieme nella vita e sul tatami CHIOVITTI

se Bruyre ci arriv a un passo nei 73 kg nel 2005, battuto solo in finale, e sembr che avessimo trovato il guerriero della provvidenza. E invece... Per un altro anno racconta ottenni buoni risultati, poi cominciai a sentirmi vuoto dopo ogni combattimento. Davo la

colpa allet, mi avvicinavo ai 30 anni con una carriera comunque dura. La rivelazione improvvisa, giusto un anno fa: Ho scoperto di essere celiaco e con una dieta adeguata la mia vita cambiata. E salito negli 81 kg, ha vinto in Coppa a Tallin e a Miami, ora 19

bronzo nei 90 kg a Rio nel 2007, stare qui vale quasi un altro podio: Nel 2008, dopo i Giochi, mi hanno operato alla schiena per una vertebra fratturata, rischiavo addirittura di non camminare pi. Dopo una lunga riabilitazione, tornato a fine 2010 e questanno ha vinto a Tallin e Varsavia. La resurrezione. Maturata in famiglia, con la moglie Ylenia Scapin, due volte terza allOlimpiade e il figlio Giacomo, due anni: Mi hanno dato forza, mi rilassavo con la pesca e gli animali della fattoria che abbiamo costruito vicino a Viterbo. Adesso sto bene, giusto che mi prenda il tempo che ho perso. E vincere quel maledetto tab.

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

41

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


Universiadi DAL TIRO ARRIVA ANCHE IL BRONZO A SQUADRE NEL DOUBLE TRAP Lex stella del fondo

Campriani centra il terzo oro LItalia si porta a 30 medaglie


GIANNI MERLO SHENZHEN (Cina)

Per lItalia questa Universiade stata una vera miniera, mai si erano incassati 12 ori, 5 argenti e 13 bronzi. A Belgrado, due anni fa, si erano toccate 31 collane con sei primi posti, questa volta i successi sono stati pi che raddoppiati. Una magia che i dirigenti del Cusi non aveva neppure azzardato sperare.
Tripletta Niccol Campriani, tiratore di grande talento, ha centrato una tripletta doro. Dopo avere vinto carabina dai 10 metri individuale e a squadre, ieri ha conquistato la carabina tre posizioni da 50 metri. Ma non si accontentato di vincere, ha eguagliato anche il primato italiano. Le cifre sono: 1175 punti pi 102,3. Nel tiro a volo invece bronzo nel double trap a squadra con Barill, Chianese alle spalle di Cina e Russia. Chiusura Questa sera l Universiade chiuder i battenti, con alcuni risultati molto importanti. Gli organizzatori sono riusciti a creare le premesse per un successo di pubblico incredibile. Gli stadi erano quasi sempre pieni. Latletica per cinque giorni ha avuto pi

gente sugli spalti dei meeting della Diamond League e i risultati tecnici sono stati anche di buon livello. Lorganizzazione era a livello dei Giochi, abbiamo rilevato solo qualche smagliatura allinizio, ma il risultato stato eccezionale. Shenzhen una metropoli con tanti polmoni verdi, la cui popolazione ha unet media di 30 anni.
BADMINTON Finali. Uomini. Singolo: Avihingsanon (Thai) b. Wen K (Cina) 2-0. Doppio: Jongjit-Isara b.

Fang-Lee (Taiwan) 2-0. Donne. Singolo: Cheng (Taiwan) b. Pai (Taiwan) 2-0. Doppio: Chang YN-Eom HW (S.Cor). b. Cheng S-Pai H (Taiwan) 2-0. BASKET Uomini. Finale: Serbia-Canada 68-55. CALCIO. Uomini. Finale: Giappone-Gran Bretagna 2-0. GINNASTICA AEROBICA 1. Cina 21.750; 5. Italia 20.539 GINNASTICA RITMICA. Finali. Nastri: 1. Dmitrieva (Rus) 28.600. Clavette: 1. Kanaeva 29.200. Palle: 1. Kanaeva (Rus) 29.200. Cerchi: 1. Kanaeva (Rus) 29.150. 5 Palle: 1. Cina 26.950. PALLANUOTO. Donne. Finale: Cina-Usa 14-4. 3 posto: Russia-Italia 18-9.

PALLAVOLO. Uomini. Finale: Russia-Ucraina 3-1. TAEKWONDO. Finali. Uomini. 74 kg: KIM Seon Uk (S.Cor) b. Zolghadri (Iran) 5-2. +87 kg: Tcinaridze (Rus) b. Sari (Tur) 6-0. Donne. 62 kg: Noh Eun Sil (S.Cor) b. Calvo Gomez (Spa) 8-7. +73 kg: Zhang Yongtong (Cina) b. Dislam (Mar) 2-0. TIRO A VOLO Uomini, Double Trap: 1. Furasyev (Rus) 193/200; 2. Qiang Pan (Cina) 192; 3 Sung Jin Hwang (S.Cor) 191; 6. Rossi 183; 7. Chianese 140/150; 10. Barill 139. Squadre: 1. Cina 427/450; 2. Russia 423; 3. Italia 420. TUFFI Uomini. 10 m sincro: Huo Liang-Lin Yue 474.69. Donne. 3 m sincro: He Zi-Wang Han 334.20.

La Belmondo ora scia sulla sabbia


Stefania Belmondo, a sinistra, ieri era ad Alassio (Sv) per il lancio dello sci di fondo sulla spiaggia. Alla biolimpionica di Vinadio sono arrivati i riconoscimenti dellamministrazione ligure, che sta tentando di lanciare questa attivit ANSA

Beach volley
WORLD TOUR (c.f.) Si apre oggi a LAia (Ola) il penultimo appuntamento stagionale dello Swatch World Tour. Con Nicolai-Lupo e (grazie ad alcune rinunce) Martino-Tomatis nel tabellone principale (da gioved), per le altre quattro coppie italiane iscritte si rende necessario il country-quota. Due i posti disponibili, da spartirsi tra Ingrosso-Ingrosso, Casadei-Ficosecco, Cavaliere-Baldasseroni e Zauli-Rosso. Nel femminile, domani qualifiche per Orsi Toth-Giombini, mentre Gioria-Momoli sono gi le 24 coppie finaliste.

confermare che gli Usa non si candideranno per i Giochi del 2020. Non abbiamo il tempo per preparare una candidatura allaltezza. Ai Giochi sono ufficialmente candidate Roma, Madrid, Tokyo e Istanbul.

Pallamano
SUPERCOPPA E MERCATO (an.gal.) La Supercoppa italiana Conversano-Noci si giocher il 3 settembre a Conversano. Mercato: Igor Radjenovic (Cro) il nuovo terzino sinistro del Conversano. Il Loacker Bolzano si aggiudicato il Citt di Bolzano superando in finale gli austriaci dello Schwaz per 32-21 (179).

Boxe
MALIGNAGGI RITORNA (r.g.) Litaloamericano Paulie Malignaggi (29-4) passato nei welter dopo essere stato iridato nei superleggeri (2007-08), torna sul ring il 15 ottobre a Los Angeles, contro il messicano Orlando Lora (29-1-1) nella serata imperniata sulla difesa mediomassimi Wbc tra Bernard Hopkins (52-5-2) e lo sfidante Chad Dawson (30-1).

Pallanuoto
DONNE DI FIRENZE Fiorentina in fermento. Gianni De Magistris, dopo le polemiche delle scorse settimane, ha deciso di restare in panchina, mentre la societ lancia frecciate alla Firenze Pallanuoto, con la quale si progettava la futura formazione di ununica squadra: allorigine ci sono alcune trattative di mercato (Biancardi si trasferita proprio alla neopromossa).

Dama Mondiale, Borghetti continua a inseguire


Niccol Campriani, 24 anni, campione del mondo nella carabina 10 metri ad aria compressa LIVERANI
Dopo 34 partite, a sei dal termine della sfida mondiale a Cleveland, Alex Moiseyev e Michele Borghetti sono sul 7-5. Il russo naturalizzato statunitense ha vinto gara 30, mentre Borghetti si imposto nella sfida numero 32, lultima giocata domenica. Ieri le prime due partite sono terminate in parit. Borghetti ha bisogno di tre vittorie senza sconfitte: in caso di parit, infatti, il titolo resterebbe al detentore.

Pallapugno
SERIE A (c.f.) Prosegue la 2 fase di serie A. 4 turno poule scudetto: Albese-Pro Paschese 11-7, Alta Langa-Canalese 6-11, Subalcuneo-Monferrina 11-5. Classifica: Canalese 27; Subalcuneo 26; Alta Langa 18; Albese 17; Pro Paschese 15; Monferrina 12. Venerd 27 (ore 21) a Canale (Cn) finale di Coppa Italia tra Canalese e Subalcuneo. 5 giornata playout: Monticellese-San Leonardo Im 7-11, Virtus Langhe-San Biagio 11-10, Castagnolese-Don Dagnino Andora 9-11. Classifica: Virtus Langhe 19; San Leonardo 17; San Biagio 16; Don Dagnino 14; Castagnolese 3; Monticellese 2. Castagnolese e Monticellese retrocedono in B con 5 turni danticipo.

Boxe A NOVEMBRE IN GIAPPONE

Ippica A MONTEGIORGIO

Rugby PER IL MONDIALE

Boschiero, chance iridata

Occhione, un Jet Fatta lIrlanda nel GP Marche Manca OLeary


Un grande Occhione Jet, in coppia con un magistrale Giuseppe Pietro Maisto, vince il GP Marche di Montegiorgio. E la terza classica della carriera per il figlio di Pine Chip, dopo Allevatori 2010 a Roma ed Etruria 2011 a Firenze. Il 3 anni allenato da Massimo Finetti beffa proprio sul traguardo il leader Orione Vil, con in sulky Enrico Bellei. Per Occhione un ottimo 1.12.3, che eguaglia il record della corsa stabilito da Iglesias nel 2007. Orione Vil andato al comando con una velocissima frazione iniziale, ha tenuto ritmo molto sostenuto pagando poi la stanchezza nel finale, mentre Occhione ha risparmiato energie lungo il percorso, scoprendosi solo in retta darrivo. Terzo il solito, regolarissimo On The Way Grif, avanzato al largo a met corsa. Ha rotto dopo 500 metri, quando era dietro Orione, il favorito Opal Brown.
A PARIGI Ieri Vincennes ha riaperto i cancelli. Cera anche un po dItalia in pista, ma le nostre Maraguja Mn (P. Vercruysse) e Martina Grif (M. Smorgon) non sono andate oltre rispettivamente il quarto e quinto posto nel Prix de lAllier (m 2700) vinto in 1.16 da Sissi Morainville (F. Nivard).

Golf

Ginnastica
AZZURRE SECONDE Nella seconda giornata della tappa di Coppa del Mondo a Sofia (Bul), lItalia (27.400 punti) argento nella specialit tre nastri e due cerchi, dietro alla Bulgaria (27.650) e davanti a Bielorussia (26.600) e Russia (26.550).

Pallavolo
PAPARONI ROMANO (fe.pas.) Paparoni stato prestato dalla Lube Macerata alla M.Roma, e ieri si aggregato al gruppo. Ma giocher solo dalla 4 di campionato. BERGAMO UFFICIALE Dopo un lungo tira e molla alla fine la Norda Foppapedretti ha ufficializzate che non si trasferir, ma resta a Bergamo.

Hockey ghiaccio
OLIMPICA KO (m.l.) LItalia olimpica di coach Rick Cornacchia ha chiuso domenica il torneo Dolomiten Cup al 4 posto (successo ai tedeschi del Monaco allenati da Pat Cortina). Nella finale 3 posto di Egna (Bz) azzurri battuti (e quinto k.o. su altrettante amichevoli) dal Val Pusteria 5-4 rig. dopo una rimonta da 4-1. Reti azzurre di M. Insam (2), Frei e Bregenzer. Finale: Monaco (Ger)-Klagenfurt (Aut) 5-4.

Devis Boschiero, 30 anni

Brian ODriscoll, 32, capitano AFP

Rugby
RISSA WALLABIES Una rissa tra giocatori dellAustralia sarebbe avvenuta alla vigilia di Francia-Wallabies del novembre scorso. Secondo la tv australiana, lala James OConnor e lapertura Quade Cooper sarebbero venuti alle mani con il centro Kurtley Beale. La federazione ha aperto uninchiesta: i tre sono tutti convocati per la Coppa del Mondo. PER PRATO (ri.te.) Prato conclude la campagna acquisti ingaggiando il pilone irlandese 27enne Timothy Ryan, ex Newcastle.

(i.m.) Loccasione della vita arrivata per limbattuto Tricolore dei superpiuma Devis Boschiero (29-0-1, 14ko). Lorganizzatore Akihiko Honda ha ufficializzato per il 6 novembre a Tokyo il match per il mondiale Wbc fra lo sfidante Boschiero e Takahiro Aoh (Giap, 21-2-1, 10 k.o.) alla seconda difesa.
EUROPEI UNDER 18 (i.m.) Agli Europei under 18 di Dublino, i primi azzurri saliti sul ring sono stati eliminati da pugili azeri: 60 Baghirov b. Matteo Angioni 9-2, 69 Huseynov b. Dario Morello 13-12.

Vela IN SPAGNA ANCHE AZZURRA

Audi Med Cup a Cartagena


(r.ra.) Inizia oggi a Cartagena (Spagna) il trofeo Regione Murcia, quarta tappa del circuito Audi MedCup. In programma la practice race per i Tp52 (la prima prova ufficiale si terr domani). A difendere i colori italiani c Azzurra, lo scafo dello Yc Costa Smeralda che a Cagliari a luglio ha concluso seconda. Le regate saranno trasmesse in diretta sul sito www.medcup.org.

Occhione Jet ha tre anni DE NARDIN

Fatta lIrlanda per il Mondiale: ieri il c.t. Declan Kidney ha dato la lista dei 30, tra i quali manca il numero 9 del Leinster Tomas OLeary: i mediani di mischia saranno Isaac Boss, Conor Murray e Eoin Reddan. Tra i trequarti resta fuori Luke Fitzgerald, mentre lesperto Geordan Murphy sostituir lestremo Felix Jones, infortunato sabato contro la Francia nel test perso 22-26 a Dublino. Capitano sar Brian ODriscoll. I Verdi saranno avversari diretti degli azzurri per un posto nei quarti: scontro diretto il 2 ottobre a Dunedin. NellInghilterra, il c.t. Martin Johnson ha deciso di portare il centro 20enne Manu Tuilagi, esploso negli ultimi mesi e in meta contro il Galles. Ne paga le conseguenze Riki Flutey. Il solo primo centro della comitiva sar quindi Shontayne Hape: in caso di necessit, dovranno vestire il numero 12 uno tra Toby Flood e Jonny Wilkinson. Sar il 22enne flanker Sam Warburton in capitano del Galles alla Coppa del Mondo. Resta a casa Martyn Williams, stesso ruolo e 99 caps. Per Stephen Jones sar il quarto Mondiale.

DONALD LEADER

Woods sempre pi in picchiata: 36o nel ranking


Continua la caduta di Tiger Woods (foto AP) nel ranking. Lex numero uno al mondo, a secco di vittorie nei tornei dal novembre 2009, dopo lo scandalo sulla sua vita privata e i recenti problemi a ginocchio e tendine dAchille sinistri, ormai in 36 posizione. Uscito al taglio al Pga Championship - in carriera non gli era mai accaduto -, il trentacinquenne non potr partecipare ai playoff del Pga Tour. In testa alla classifica rimane linglese Luke Donald, davanti al connazionale Lee Westwood e allo statunitense Steve Stricker. Il migliore degli italiani Francesco Molinari 22; il fratello Edoardo 50, Matteo Manassero 30.

PER BOLZANO (m.l.) Al Bolzano il 22enne attaccante canadese Jordan Knackstedt (229 partite in Ahl, nel 2007 stato draftato al 7 giro dai Boston Bruins). Arriva dai Providence Bruins.

Ippica
OGGI QUINT AL GARIGLIANO A SS Cosma e Damiano (inizio convegno alle 20.25) scegliamo Melun (20), Marcel Grif (17), Ispanofree (5), Ispana Fi (15), Didimoz (19) e Elledeejay (14). SI CORRE ANCHE Varese (20.35), Cesena (21) e Albenga (19.55).

Vela
RECORD Il francese Francis Joyon cerca di battere il record di traversata atlantica in solitario a bordo del trimarano Idec, ieri la partenza da New York. Il primato stato stabilito nel 2008 da un altro francese, Thomas Coville, sul trimarano Sodebo, in 5 giorni 19 ore 30 minuti 40 secondi.

Nuoto
DOPING La Fina ha ufficializzato che I 362 controlli antidoping (311 urine, 51 sangue) effettuati ai Mondiali di Shanghai del 16-31 luglio sono risultati tutti negativi. CASO JUKIC La commissione antidoping austriaca sentir per la seconda volta a settembre Dinko Jukic, dopo il suo rifiuto a sottoporsi a un controllo nel maggio scorso. Dopo la prima udienza allinizio di agosto, Jukic potr presentare le memorie difensive. Rischia una sospensione di due anni.

AERONAUTICA MILITARE 2 REPARTO TECNICO COMUNICAZIONI


e-mail secondortc@aeronautica.difesa.it Avviso per estratto del bando di gara pubblicato dal 2 R.T.C. per il seguente appalto: Programma AETF-CSS - Acquisizione sistema di diffusione sonora campale n. gara 3158021 - Lotto unico - Nomenclatura CPV: 489520006 C.I.G. n. 313084897E - Importo presunto complessivo 200.000,00 I.V.A. esente oneri per la sicurezza per il rischio da interferenze pari a zero. Scadenza fissata per la ricezione delle domande di partecipazione: 08/09/11 ore 16,00. Procedura: ristretta accelerata con aggiudicazione al prezzo pi basso. Data pubblicazione bando sulla G.U.U.E. 13/08/11 - G.U.R.I. 5 S.S. n. 97 del 19/08/11. Il bando completo disponibile sul sito: www.aeronautica.difesa.it, Sezione gare dappalto. IL CAPO SERVIZIO AMMINISTRATIVO Ten.Col. AAras Domenico BRUNI

Olimpiadi No candidature Usa per i Giochi 2020


Gli Stati Uniti non scendono in campo per lOlimpiade 2020. la decisione presa dal Comitato olimpico Usa che ha gi notificato a tutte le citt interessate (in particolare New York, Chicago e Dallas) la scelta. La decisione stata poi ufficializzata con una nota diffusa tramite Twitter dal portavoce dellUsoc Patrick Sandusky: Posso

42

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011

Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

www.piccoliannunci.rcs.it

oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. LECCO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 0341/357400 fax 0341/364339 MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : Adrias Pubblicit di Rimini tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98184896 fax 06/92911648 SONDRIO : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0342/200380 fax 0342/573063 TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VARESE : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0332/239855 fax 0332/836683 VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

CROCEFISSO via - moderno edificio recentemente ristrutturato. Prestigiosi appartamenti al 5 ed ultimo piano con terrazzi. Mono/bilo/trilocali di recente realizzazione completamente arredati. Finiture e materiali di assoluto pregio, pavimenti in parquet, riscaldamento / condizionamento autonomi. Posti auto. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it FORO BONAPARTE (Castello Sforzesco) Luxuryhouse nuovo luminosissimo bilocale, cucinotto, bagno. 02.88.08.31. MURAT bilocali 47-50 mq. a partire da 152.000, box. Pronta consegna. 02.88.08.31 http://murat.filcasa.it PORTA LODOVICA adiacenze universit loft abitazione 102 mq. ampia zona giorno con soppalco. Nuovo mai abitato. 02.88.08.31. PRESTIGIOSISSIMO d'epoca trilocale, soggiorno doppio balcone, vista castello, cucina, due camere, biservizi. 02.88.08.31. VIA MURAT vendesi particolare bilocale mansardato con terrazzo al piano, cucina a vista e bagno finestrato, ottime finiture. Da vedere. 02.88.08.31.

RICHIESTA

6.2

STUDENTESSE referenziate cercano bilocale/trilocale in Milano zona servita. 02.67.47.96.25 - 02.67.05.867.

7
IMMOBILI TURISTICI

SARDEGNA Carloforte impresa vende abitazione indipendente ristrutturata arredata centro paese ottimo investimento. 800.090.100. SARDEGNA Coda Cavallo, villaggio Est prestigioso quadrivano con veranda panoramica. 0789.66.575 www.euroinvest-immobiliare.com Euro 59.000 pazzesco! Tutto compreso arredato corredato. Solo noi! E' un villaggio turistico realizzato su un piano unico con bungalow, parco davanti alla spiaggia con guardiania sala Tv sala lettura sala colazione. Perch costano cos poco? Perch erano 49 ne restano 15 e queste ultime le scontiamo del 20%. Capito? Tel. per vedere 035.47.20.050. SARDEGNA Villasimius affare villetta nuova, quadrivani biservizi pi mansarda, giardino. Tel. 347.61.17.615. STRESA centro raffinata villa storica mq. 400 parzialmente da ristrutturare giardino mq. 1.300. Promolago 0323.32.155. SUD SARDEGNA impresa vende da euro 149.000,00 realmente sul mare nuovi bitrilocali personalizzabili, pronta consegna, classe A, finiture luxury, piscina, anche semindipendenti. 800.090.100.

COMPRAVENDITA

7.1

SARDEGNA SUL MARE

PIAZZA MEDAGLIE D'ORO vendiamo laboratorio open space di 285 mq. Ideale come studio show-room. Possibilit di carico/scarico. 02.88.08.31. PIAZZA VETRA adiacenze ottimo investimento 600 mq., negozio affittato 13 vetrine. Alta redditivit. 02.88.08.31. SARPI luminoso caratteristico loft plurilivello adatto show-room, posto auto. 02.88.08.31 http://sarpi.filcasaservice.it

RIMINI Rivazzurra Hotel Eva tel. 0541.37.25.26. Rinnovato, climatizzato. Vicinissimo mare. Confortevole. Camere TV. Cucina casalinga, specialit marinare. Buffet antipasti. Bevande gratis. Agosto 46,00/56,00 - Settembre 38,00. Sconto famiglie.

CAMPEGGI E NAUTICA

10.3

VENDITA MILANO HINTERLAND

5.2

CORSICO centro tranquilla corte interna, nuova palazzina realizziamo appartamenti con terrazzi, ampie balconate. Giardino privato. Box personalizzabili ottimamente rifiniti. 02.88.08.31. LIMITO DI PIOLTELLO in nuova costruzione adiacente passante ferroviario monolocale, servizi. 95.000 Euro. 02.88.08.31. MILANO 3 - vista laghetto monolocale 51 mq., ingresso, soggiorno/notte, angolo cottura, bagno, terrazzino, possibilit box. 02.88.08.31.

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

OFFERTA

ADIACENZE Sant'Ambrogio al piano attico di un edificio di fine '800, proponiamo elegante trilocale di 122 mq., doppi servizi, terrazzo. Rifinito e parzialmente arredato. Aria condizionata e idromassaggio. Altre disponibilit. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it

APPARTAMENTI sul Lago di Garda, incluso posto auto e possibilit posto barca, anche vista lago. Da euro 140.000 Tel. 0365.72.733. CANNES splendido bilocale ampia terrazza e panoramica vista mare, a pochi passi dalle spiagge, pkg a 295.000 euro. ISIT 335.62.35.873 www.isitimmo.com FORTE DEI MARMI elegante villa mq. 300 giardino mq. 1.500, piscina. Oggiano 347.27.80.687. GOLFO ARANCI villa singola posizione irripetibile direttamente sulla spiaggia da ristrutturare possibilit di ampliamento. 0789.26.500 - www.immobiliarecommerciale.it JUAN LES PINS nuova residenza 100 metri spiaggia bilocali ideali pied a terre oppure investimento reddito 9.000 euro anno. www.gillicasavacanze.com 335.64.62.192. LIGURIA Ceparana, pochi Km da Lerici, vendesi villa ristrutturata indipendente. Euro 570.000. Tel. 347.22.59.860. NIZZA centro esclusiva. In anteprima appartamenti nuovi, quartiere esclusivo. Prezzi lancio da euro 126.000 italgestgroup.com 0184.44.90.72. PIETRA LIGURE nuovo complesso residenziale, bilocali, trilocali, con ampia terrazza vivibile, box auto, vista mare, termoautonomi possibilit mutuo agevolato. Tel. 019.62.62.86 - 347.91.03.049. PORTO ROTONDO Punta Lada, in prestigioso residence appartamento con veranda panoramica. 0789.66.575 www.euroinvest-immobiliare.com ROQUEBRUNE CAP MARTIN in villa provenzale di recente, splendido appartamento con terrazza giardino su impareggiabile vista mare sul golfo fino a Montecarlo, piscina, box 580.000 euro. ISIT 335.62.35.873 www.isitimmo.com

10
VACANZE E TURISMO

AFFITTASI caicco per crociere Croazia prezzo giornaliero euro 900 capitano cuoco carburante compresi. Info 339.84.71.808 - www.bellalaura.it

ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE

10.1

AZIENDE CESSIONI E RILIEVI

12

ADRIATICO Lidi Ferraresi. La vacanza conveniene. Residence, appartamenti fronte mare, da 400 settimanali agosto, 200 settembre. Tutto incluso. 0533.37.94.16. www.vear.it.

ASTI agriturismo avviato, scuderia, maneggio, piscina, 1150 mq. abitativi, 7 ettari terreno, portico. 327.36.38.311. UDINE centro storico, cedesi negozio avviato. Merceologia non vincolante. Info cell. 338.90.73.797.

Hotel Columbia tre stelle superiore. Piscina. Tel. 0541.96.14.93. Signorile, sulla spiaggia. www.hotelcolumbia.net CATTOLICA Hotel Leondoro tre stelle sup. hotelleondorocattolica.it Tel. 0541.95.40.66. Piscina, vicinissimo mare, camere climatizzate, Tv confortevolissimo, parcheggio. Scelta men, specialit marinare buffet antipasti agosto da Euro 59,00 - settembre da 48,00 sconto famiglie fino 50%. CERVIA all inclusive euro 50,00/43,00 - Albergo tre stelle, tutti comfort, sul mare, bambini scontatissimi. Ultime camere. Tel. 0544.97.27.84. CESENATICO Zadina Hotel Clipper tre stelle. Tel. 0547.67.29.00 - 0547.82.227. Climatizzato. 70 metri mare. Giardino, parcheggio. Men scelta. Buffets. Offertissima: 20 -27 agosto euro 43,00, dal 27 agosto 35,00 bevande comprese. RIMINI Hotel Sans Souci tre stelle superior, 60 metri mare, tutti confort, 0541.37.53.98, miniclub. Ristorante 4 men. Offertissima pensione completa da Euro 29,00. www.sanssoucirimini.it

CATTOLICA

16
AVVENIMENTI RICORRENZE

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
8.1

OFFERTA

AGOSTO IN CITT? RISTORANTE BOSCO LAGHETTO . www.boscolaghetto.it


info@boscolaghetto.it 0373.45.53.96 - 328.65.11.116

AFFITTASI Milano zona Mecenate fronte tangenziale est uscita CAMM complesso industriale commerciale riqualificabile outlet discoteca. 02.33.57.271 www.giardini.it/ fantoli COSTRUTTORE vende/affitta uffici modulabili 500mq. 7 minuti Malpensa, 27 Cadorna FNM, parcheggi, trattativa riservata. Corriere 279-XG - 20132 Milano MACIACHINI adiacenze vendiamo laboratorio con permanenza di persone 50 mq., bagno. 60.000,00 Euro. 02.88.08.31. MM ROMOLO adiacenze vendesi a reddito negozio di tre luci su strada. Ottima rendita. 02.88.08.31.

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

ACQUISTIAMO Brillanti, Oro, Monete, SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione
6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

GLI ALTRI CHIUDONO E TU NO? SCRIVILO SU U


Traslochi & Sgomberi

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

VENDITA MILANO CITTA'

ADIACENZE corso Sempione in nuova costruzione vendiamo elegante appartamento, 3 locali, doppi servizi, con giardino privato. Alti standard energetici e costruttivi. Disponibilit box. 02.88.08.31 - www.filcasaservice.it ADIACENZE Repubblica, ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere, ripostigli, biservizi, due balconi. Biesposto. 02.88.08.31. AFFORI adiacenze stazione ferrovie nord, nuova mansarda, salone cucina vista, camera, studio, servizi, ampio terrazzo. Possibilit box. 02.88.08.31. BUENOS AIRES adiacenze vendiamo in nuda propriet ampio appartamento. Prestigioso stabile d'epoca. Per investitori. 02.88.08.31.

ERTOE AP RI
Artigiani - Sgomberi - Traslochi
E PER F

ABBANDONATI a massaggi ayurvedici, percorsi bellezza scontati. 02.91.43.76.86. www.body-spring.it ABBANDONATI al benessere. Esclusivo centro riservato. Trattamenti antistress, idromassaggio, promozioni. 02.49.46.01.28 - 345.13.53.829. CENTRO italiano, ambiente raffinato. Massaggi olistici, rilassanti, tantissime promozioni. Porta Venezia 02.39.66.45.07. HADO SPA l'eleganza per il tuo corpo, massaggi olistici con percorso termale. Tel. 02.29.53.13.50.

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO distinta agenzia presenta eleganti accompagnatrici, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. CASALINGHE intriganti 899.89.79.72. Esibizionista 899.00.41.85. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 - Arezzo.

Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it

Produced under l cense of Fer ari Spa FERRARI he PRANCING HORSE dev ce a l associated ogos and dist nct ve des gns a e property of Ferrari Spa The body designs of the Ferrari cars are p o ected as Ferrari proper y under design t ademark and trade dress regulat ons

MARTED 23 AGOSTO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

43

TERZO TEMPO
GazzaFocus

LETTERE

Fa 150 km per allenare ragazzini, la sua forza per vincere il tumore

Tempisupplementari
A CURA DI ALBERTO CERRUTI Fax: 0262827917. Email: acerruti@rcs.it

Il guerriero Ingesson lotta contro il mieloma Non mi piegher


Da aprile il male tornato a colpire lex-centrocampista di Bari, Bologna e Lecce: Il peggio sembra passato, ma non voglio illudermi
DAL NOSTRO INVIATO

Perch Etoo allAnzhi anche un affare politico


La cessione di Etoo va oltre il confine sportivo: non la classica scelta tecnica, ma rappresenta uno strumento sociale e politico per interessi di gran lunga superiori a quelli del calcio. Il club dell'Anzhi Makhachkala di una citt del Daghestan con una delle pi alte disoccupazioni in Europa, con la convivenza di conflitti e attentati all'ordine del giorno, per cui non a caso la squadra vive e si allena a Mosca. Forse con l'arrivo di Etoo e altre stelle, l'oligarca russo Kerimov, proprietario del club, potr riuscire nellintento di valorizzare la sua terra, ricordando al mondo intero che oggi la Russia non soltanto Mosca o San Pietroburgo, per contribuire a uno sviluppo sociale che passa attraverso il calcio. Ben venga quindi un africano vero come Etoo, per riportare il sorriso e il progresso in una zona depressa.
Massimo Pavanello, Torino

operato due volte per un tumore: dai, tieni duro!.


La favola nel bosco Ha una diste-

GIUSEPPE CALVI VADSTENA (Svezia)

Il gigante va oltre la speranza di farcela. E trasforma la sua lotta in un significativo messaggio di vita. Klas Ingesson soffre, eppure trasmette sempre il sorriso che riempie quel faccione tondo, fallace apparenza di un uomo felice, che scoppia di salute. L'ex centrocampista di Bari, Bologna, Lecce e Olympique Marsiglia, 43 anni compiuti il 20 agosto, ha imparato a convivere con il male, un dannato mieloma, che da aprile lo ha di nuovo aggredito. Avrebbe potuto fermarsi, impotente dinanzi alla forza del cancro. Invece, ha ripreso a fare il guerriero, proprio come faceva in campo.
I farmaci, per vincere Vive nella

sa infinita di boschi, colorata da diversi laghetti, in tutto 800 ettari: a Bjarkefall, lo svedesone ha scritto la sua favola, creando in un paradiso naturale anche una foresteria, che era utilizzata dalle squadre nei periodi di preparazione. Mia moglie Veronica e mio padre, da soli, non potevano portare avanti la struttura. Il mieloma mi ha cambiato la vita, mi sono adattato. Non mi piegher, ce la far, se Dio lo vorr. Ogni mattina, quando mi sveglio, mi scopro pi felice: "Klas, ecco un altro giorno da godere". Poi attendo una nuova alba, per non mi sento fragile. Tre volte alla settimana, in auto faccio 150 chilometri per andare sui campetti dell'Elfsborg: alleno i

Tra le tante lettere sul discusso trasferimento di Etoo, questa sicuramente la pi originale perch sottolinea un aspetto fin qui ignorato da tutti. Dubito, per, che basti larrivo di Etoo per riportare il sorriso, e soprattutto il progresso, in una zona depressa, come auspica lei, tanto vero che lormai ex nerazzurro andr a vivere, come tutti i suoi nuovi compagni, a Mosca. Per adesso lunica certezza il sorriso di Etoo, perch la sua scelta stata soltanto di natura economica. Ma se con larrivo di altri campioni, dopo Etoo, lAnzhi diventer un veicolo per migliorare il livello economico della citt in cui giocher, tanto meglio per tutti.

La Svizzera multietnica
Pochi giorni fa ho visto la Svizzera Under 21, seconda all'Europeo, costringere al pari la nostra nazionale con molti giocatori di origine turca o provenienti da Paesi dell'ex Jugoslavia. Noto qualche assonanza col modello adottato dalla Germania. Negli anni Ottanta era quasi scontato battere gli svizzeri, ora dobbiamo essere contenti di un pari interno sia pure a livello Under 21!
Pasquale Di Mattia, Roma

bra che, come noi, in Spagna non si siano goduti il trionfo.


Ennio Capotosto, Latina

Ogni mattina mi sveglio e mi scopro pi felice: Ecco un altro giorno da godere


Klas Ingesson, 43 anni, ex centrocampista, 177 gare tra A e B FRANCESCO CALVI

Per la verit, in Spagna continuano a godersi il trionfo mondiale pi di quanto abbiamo fatto noi, ma la rivalit tra Madrid e Barcellona, anche a livello politico, ha radici troppo lontane e profonde. Nel caso specifico, per, il vero e unico guastafeste ha passaporto portoghese, perch stato Mourinho ad accendere la miccia della tensione e della maleducazione. Da non confondere con una storica rivalit.

LA CARRIERA

nata Odeshog, circa tremila anime, nel cuore della Svezia. Klas, 57 presenze e 13 gol in nazionale (presenze anche ai Mondiali '90 e '94 e agli Europei '92), 177 gettoni tra A e B nel calcio italiano, accetta di raccontare il suo incubo. E trasmette coraggio a quanti, come lui, tentano di vincere la sfida pi ardua. Ci incontriamo a Vadstena, sempre nella Contea di Ostergotland, sulle rive del lago Vattern. Ingesson cerca quasi di cancellare la sua sofferenza. Sto bene, non mi posso lamentare: devo farcela, voglio farcela. Entro settembre finir il ciclo di terapie in ospedale. I dottori mi dicono che va meglio ma preferisco non illudermi. Nel maggio 2009 ho cominciato a combattere contro il cancro: dolori alla schiena, i fisioterapisti che mi dicevano che non avevo problemi, poi la mazza-

Al Bari lesordio in serie A, con la Svezia 13 gol

ta, dopo le analisi in ospedale. Nel gennaio 2010 ne ero uscito. Purtroppo, il male tornato. Stavolta mi sono fatto trovare pronto. Mi faccio bombardare di farmaci. Per ora, preferisco evitare il trapianto di cellule.
Fascetti e Palaia Dai, telefonia-

ragazzini, ricordando le lezioni di maestri come Fascetti e Mazzone.


Andersson e Ibra La sua Italia rappresentata, soprattutto, da due amici. Nei momenti pi difficili, mi sono stati tanto vicini Marocchi e Paramatti, miei compagni nel Bologna, e poi Kennet Andersson, con me al Bari e al Bologna, che vive a Goteborg fa notare Ingesson . Ibrahimovic? E un fenomeno ma per il calcio svedese, paradossalmente, stato un po la "rovina". I bambini frequentano le scuole-calcio, pensando che un giorno saranno come Zlatan. Sognano belle donne e auto di lusso. Di Ibrahimovic ne nasce uno ogni cento anni. Certo, Zlatan il migliore al mondo, con lui si vince. E, io, come Ibra, voglio vincere: magari, per meritarmi, anche un viaggetto in Italia. Chiss, potrei trovare un club disposto a scommettere su mio figlio Martin...
RIPRODUZIONE RISERVATA

Nasce a Odeshog (Svezia) il 20 agosto 1968. Dopo aver giocato in Svezia, Belgio, Olanda e Inghilterra, approda in Serie A, al Bari, nel 1996. In Italia veste anche la maglia del Bologna, e, dopo la parentesi francese al Marsiglia, quella del Lecce, con cui chiude la carriera nel 2001. Con la sua nazionale realizza 13 gol in 57 presenze, alcune delle quali ai Mondiali 90 e 94 e agli Europei 92

mo a Fascetti e Palaia, il grande dottore del Lecce. Vorrei sentirli, l'input di Klas. Detto fatto. Mister, come sta? Io benone, insomma. Peso 105 chili, ne ho presi 15, ma non mi lamento. Ancora la ringrazio. Ero un giocatore discreto e lei, a Bari, mi trasform, dandomi sicurezza e consegnandomi la fascia di capitano. Ora alleno l'Under 19 dell'Elfsborg e mio figlio Martin fa il difensore centrale nell' Under 17. Ha fisico ma non i piedi. Invece, il piccolo, Davide, 12 anni, attaccante, ha fiuto del gol per non si sacrifica. Mister, la abbraccio.... Poi il contatto con Palaia. Klas, ce la farai il messaggio del medico del Lecce . Io sono stato

Ha ragione. La Svizzera sta seguendo il modello multietnico della Germania e non pi da sottovalutare, non soltanto a livello di Under 21, perch i grandi successi delle nazionali sono quasi sempre preceduti da quelli delle rappresentative giovanili. L'ultima dimostrazione offerta proprio dalla Spagna campione del mondo e per questo, rovesciando il discorso, pensando al livello delle nostre varie Under, giusto preoccuparsi per il futuro azzurro.

La Juve, Conte e Maifredi


Da tifoso juventino, ricordo, chiedendole conferma, che anche il buon Maifredi, come Conte, alla presentazione afferm di voler schierare la sua squadra con un 4-2-4, evocando addirittura il Brasile del 1958! Spero che la mia memoria calcistica mi inganni e soprattutto che la storia non si ripeta!
Luca Iuliano, Aversa (CE)

La rivalit fra Bara e Real


Bara-Real Madrid stata una bellissima partita, ma non mi piaciuta la rissa finale. Credevo che dopo il successo mondiale si fosse abbassata l'asticella della rivalit tra le due squadre. Invece sem-

Queste furono le prime parole di Maifredi nella sua conferenza stampa di presentazione, riportate da Paolo Forcolin sulla Gazzetta del 26 maggio 1990: Non copieremo nessuno, la nostra sar una zona Juve, piacevole esteticamente ma soprattutto gratificante a livello di risultati. Visto che la sua memoria l'ha ingannata, le auguro che anche la storia non si ripeta.

S.p.A.
DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it SEGRETARIO DI REDAZIONE Daniele Redaelli dredaelli@gazzetta.it
Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2011

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Piergaetano Marchetti CONSIGLIERI Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera DIRETTORE GENERALE SETTORE QUOTIDIANI ITALIA Giulio Lattanzi

RCS Quotidiani S.p.A. Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS QUOTIDIANI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.6339 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS PUBBLICIT S.p.A. Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.50951 - Fax 02.50956848

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia RCS QUOTIDIANI S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. - 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 - 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba Maanstraat 13 - 2800 - MECHELEN (Belgio) S Sports Publications Production - 70 Seaview Drive, Secaucus, NY 07094 S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 - 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue, Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS QUOTIDIANI S.p.A. ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520 INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7116 DEL 21-12-2010

COLLATERALI * Con Aeronautica Militare N. 51 e 12,19 - con Storia Disney N. 27 e 9,19 - con Motomondiale N. 1 e 12,19 - con I Love NBA N. 6 e 12,19 - con Zelig N. 15 e 12,19 - con Moto Valentino Rossi N. 16 e 12,19 - con Supereroi N. 16 e 11,19 - con Soldatini dItalia N. 11 e 11,19 - con I Miti del Calcio ai Raggi X N. 9 e 4,19 - con TT 2011 N. 8 e 12,19 - con Fabri Fibra N. 6 e 11,19 - con Prima Puntata e 7,19 Magic Campionato card e 21,19 - con Magic Manager e 11,19 - con Magic Libro e 9,19

PROMOZIONI

La tiratura di luned 22 agosto stata di 619.190 copie

ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per lItalia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 6,00; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 61; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 2,00; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 2,80; Svizzera Tic. Fr. 2,80; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 550; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 3,50.

44

LA GAZZETTA DELLO SPORT

MARTED 23 AGOSTO 2011