Sei sulla pagina 1di 14

Ivy Grower

Ivy Grower

Ivy Grower: creare l'edera rampicante su Cinema4D


Pubblicato da Angelo in: 3d, cinema4d, plugin, tutorial, VRayforC4D

Sulla scia di Ivy Generator, Ivy Grower un plugin gratuito e molto potente per Cinema4D, che permette in pochi clic di generare rampicanti molto dettagliati su qualsiasi superficie di un modello 3d. In questo guida vedremo non solo come creare i rampicanti, ma anche come convertire i materiali generati automaticamente dal plug-in in materiali di Vray, pronti per il rendering. Il download del file per l'istallazione lo trovate a questo link: http://www.kuroyumes-developmentzone.com/products_cinema_4d.html Una volta scaricato il file dovrete decomprimere la cartella zip, e copiarne il contenuto nella cartella "plugins" che trovate nella directory principale di Cinema4D (quella in cui avete istallato il programma) > plugins:

Ivy Grower

Con Ivy Grower potete far crescere l'edera su qualsiasi oggetto, ad esempio un cubo deformato in modo da assomigliare ad un muro, oppure un oggetto che avete gi nel modello, come un edificio, una villa, o una statua. Una volta aperto Cinema, aggiungete un oggetto nel modello, anche un semplice cubo, assicuratevi che sia selezionato e poi dal menu principale andate su Plugin > Ivy Grower:

Ora fate doppio clic su un punto qualsiasi del cubo, vedrete apparire un punto giallo:

Quello il punto di origine da cui crescer l'edera. Nella finestra degli attributi vedete le opzioni di Ivy Grower, divise in 3 tab: General, Growth e Birth

Ivy Grower

Lasciate invariate le opzione del tab General. Le opzioni che controllano i parametri principali della crescita dei rami sono nel tab Growth: - Ivy Size: determina la dimensione globale dell'edera; - Random Weight: determina la casualit della direzione nella crescita; - Gravity Weight: la forza di gravit che spinger i rami verso il basso; - Adhesion Weight: regola la forza di adesione dei rami alla superficie; - Branching Density: la quantit di rami.

Per iniziare a generare i rampicanti cliccate su "Grow Ivy":

Ivy Grower

I rami cominceranno a crescere. Quando sarete soddisfatti premete di nuovo il tasto "Grow Ivy" che nel frattempo sar cambiato in "Stop Growing":

E' possibile che i rampicanti non siano della scala giusta, e questo pu dipendere dalle unit di misura che state usando. Se i rami appaiono troppo grandi o troppo piccoli o se non riuscite a vederli (e in quel caso probabile che siano microscopici) provate a cambiare il parametro Ivy Size e lanciare di nuovo la crescita. Ora spostatevi nel tab Birth: - Branch Size: determina la dimensione dei rami; - Leaf Size: le dimensioni delle foglie; - Leaf Density: la densit delle foglie. "Give Birth" il tasto da premere per vedere nascere le foglie:

Ivy Grower

Anche in questo caso le opzioni vanno aggiustate in funzione delle vostre preferenze e le dimensioni delle foglie dovranno essere compatibili con la scala del modello. Cliccate su "Give Birth" e dovreste vedere nascere l'edera con rami e foglie, che nella finestra di gestione degli oggetti sar raggruppata in un oggetto chiamato "ivy":

Convertire i materiali generati da Ivy Grower in materiali di Vray


Contemporaneamente all'edera, il plug-in ha creato anche 3 materiali, uno per i rami e due per le foglie:

Ivy Grower

Questi materiali per sono materiali standard di Cinema, ottimi per il rendering con il motore interno di Cinema, ma ignorati da Vray. Se provate ad attivare Vray e lanciare un rendering, otterrete qualcosa del genere (se ancora non l'avete fatto, leggete questa parte della guida sulle impostazioni iniziali di Vray):

Ogni foglia del rampicante un rettangolo al quale applicato un materiale con una particolare texture nel canale Alpha. Senza l'effetto prodotto dall'immagine Alpha, il rettangolo non viene scontornato. Riprodurre questo materiale con Vray molto semplice. Fate clic con il tasto destro del mouse su uno dei materiali di Cinema generati da Ivy Grower (partiamo da quello chiamato "leaf_adult"), e selezionate "Modifica..." per aprire la finestra di modifica del materiale: 7

Ivy Grower

Nel canale "Colore", cliccate sull'icona accanto alla voce Texture e selezionate l'opzione "Copia canale":

Ora chiudete questa finestra e create un nuovo materiale di Vray, dal menu della finestra dei materiali cliccate su File > VrayBridge > VrayAdvancedMaterial:

Ivy Grower

Quando il materiale sar comparso nella finestra insieme agli altri, fateci doppio clic sopra per aprire la finestra di modifica, cambiate l'anteprima del materiale (cliccando con il tasto destro sull'immagine della sfera) da Sfera e Piano:

Nel canale "Diffuse layer 1" cliccate sulla stessa icona accanto alla voce Texture map e selezionate "Incolla canale":

Ivy Grower

Adesso spostatevi nel canale "Material weight", e di nuovo cliccate sull'icona accanto a Texture map e selezionate "Incolla Canale":

Una volta incollata la texture, cliccate per una seconda volta sull'icona e stavolta selezionate l'opzione "Filtro":

10

Ivy Grower

Ora cliccate sull'immagine della texture:

Nei parametri dello shader, modificate Luminosit e Contrasto rispettivamente a -40% e 100%, in modo da ottenere un'immagine in bianco e nero:

11

Ivy Grower

Ora espandete l'oggetto "ivy" (nella finestra degli oggetti), applicate il materiale alle foglie trascinandolo su "leaf_adult":

Nella finestra degli attributi cambiate la proiezione da "Sferica" a "Mappatura UVW":

12

Ivy Grower

Con un procedimento identico potete convertire anche il materiale "leaf_young", applicarlo all'oggetto e cambiare la proiezione da Sferica a Mappatura UVW. Lanciate un render:

In teoria potete applicare alle foglie una texture di qualsiasi tipo, l'importante che sia accompagnata dalla giusta immagine Alpha, caricata nel canale Material weight. Potete anche trovare una foto su internet, o scattarla voi stessi, poi con Photoshop vi baster creare una copia in bianco e nero per usarla come Alpha:

13

Ivy Grower

Per il materiale dei rami non necessario convertire quello generato da Ivy Grower, forse pi facile crearne uno da zero con una texture di corteccia e una bump semplice. Una volta applicato all'oggetto, la proiezione giusta quella Cubica.

Alcuni diritti riservati Questa guida pubblcata sotto una Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia.

14