Sei sulla pagina 1di 3

SEMI DI SESAMO (Sesamum indicum L.

) I semi di sesamo vengono raccolti da una pianta erbacea spontanea della famiglia delle pedaliacee, che raggiunge al massimo il metro di altezza, originaria delle zone tropicali e subtropicali dellAsia e dellAfrica , ma anche dellIndia. In Italia vengono raccolti soprattutto in Sicilia. I semi si trovano facilmente nei negozi di erboristerie ma anche nei supermercati. Al momento dellacquisto per fai attenzione: visto che hanno un contenuto elevato di grassi, tendono a irrancidire facilmente , perci se li compri sfusi verifica che non abbiano un odore sgradevole e se sono confezionati controlla sia la data di scadenza sia che il sacchetto non abbia fori o rigonfiamenti. Una volta a casa trasferisci semi in un sacchetto di carta o di tela e conservali in un luogo fresco e asciutto. Da noi sono utilizzati soprattutto per insaporire pane o grissini. Eppure i semi di sesamo sono ottimi anche per dare un tocco di originalit e di sapore a fresche e leggere insalatone, sandwich e creme di verdure. E varrebbe la pena di tenerli in dispensa e utilizzarli pi spesso, non solo perch sono versatili in cucina, ma anche per i loro pregi nutrizionali. Caratteristiche nutrizionali Il seme di sesamo di per s un alimento altamente nutritivo, globale ed equilibrato, a causa non solo di alto contenuto di grassi e di proteine e basso contenuto di carboidrati, ma la qualit assoluta di grassi e proteine in esso contenuti. Oltre il 25% dei semi composto da proteine di ottima qualit e da aminoacidi essenziali, prima fra tutti la metionina, difficile da trovare i altri vegetali. In pi apporta zinco che rafforza il sistema immunitario e difende dalle infezioni ma anche il selenio che ostacola la formazione dei radicali liberi. Senza dimenticare alcuni importanti sali minerali, cio il potassio, che aiuta a mantenere lequilibrio idrico e a evitare i cali di pressione (soprattutto in estate), e il magnesio, un eccellente riequilibratore dellumore. Tra i pregi nutrizionali maggiori dei semi di sesamo c la ricchezza di calcio un sale minerale indispensabile per rafforzare le ossa e prevenire losteoporosi. Solitamente, per recuperarlo si punta sul consumo di latte formaggi, senza sapere che anche il sesamo ne ricchissimo: 30 gr. apportano circa 300 mg di calcio contro i 120 gr. di unanaloga quantit di mozzarella e i 185 gr. Presenti in due palline di gelato di fior di latte. E, soprattutto sono un valido sostituto dei latticini in tutti i casi di allergie e intolleranze al latte. Possiamo dire quindi che in quanto a Calcio, il sesamo n ricco quanto i formaggi, ma rispetto a questi non ne possiede le controindicazioni infatti, il consumo di formaggio va limitato nei seguenti casi: alti livelli di colesterolo e di trigliceridi, per il contenuto di grassi saturi, il consumo di formaggio deve essere limitato per coloro che hanno alti livelli di colesterolo e di trigliceridi; assunzione di farmaci antidepressivi, i formaggi fermentati contengono una sostanza (tiramina) che pu interferire con lassimilazione dalcuni farmaci antidepressivi; emicrania, alcuni attacchi demicrania possono essere causati dal consumo di formaggi in particolari di formaggi stagionati questi contengono sostanze che restringono i capillari e possono causare mal di testa; allergia al latte e ai suoi derivati, tutti coloro che sono allergici alle proteine del latte possono trovare nel sesamo unottima alternativa. Ottimo ricostituente e per le piastrine del sangue e l'emoglobina; utile per la milza, sistema nervoso, muscoli, pelle, ustioni. I semi e lolio di Sesamo hanno propriet eccezionali: l'uso come integratore nell'alimentazione dei bambini, d risultati eccezionali, soprattutto nei

casi in cui la crescita inferiore alla norma. I semi di Sesamo sono una fonte primaria di fattori vitali per adulti ma sopra tutto per i piccoli; essi contengono fattori di crescita, calcio, fosforo, disinfiammanti, tranquillanti, acido linoleico e linolenico, vitamine B, E, T e D, istamina; di fatto una pillola vitaminica e minerale (come tanti altri semi) per la crescita ed il mantenimento della perfetta salute. I semi sono costituiti per il 45-55% da sostanza grassa, e l'olio che si ottiene di ottima qualit, inodore, con scarsa tendenza ad irrancidire per l'elevato contenuto di acidi grassi insaturi (oleico e linoleico, ciascuno per circa il 40% circa). Questo seme contiene la vitamina T e si riscontrato che il complesso vitaminico T aumenta le piastrine ematiche. Venti gocce di olio di Sesamo assunte ogni giorno raddoppiano il numero delle piastrine in un periodo di 3/4 settimane. I semi di Sesamo inoltre sono una fonte notevole di proteine. Nelle malattie della pelle, come la porpora emorragica, vi sono notevoli migliorie e spesso la guarigione completa; utile anche nelle terapie del sistema nervoso (calmante e tonificante, ricco degli elementi vitali per avere nervi saldi) e della milza, nelle ustioni e nei casi di congelamento; promuove una rapida cicatrizzazione. Oltre il 25% dei semi di Sesamo composto di proteine d'ottima qualit, ricche d'aminoacidi essenziali (tra questi la metionina che raramente si trova nei vegetali). ricco di calcio in misura doppia rispetto a quella del fosforo, caratteristica unica in natura questa fra i semi; ha una buona fonte di zinco (che svolge un'azione di protezione contro le infezioni); di selenio (efficace nel contrastare lazione dei radicali liberi causa di numerose malattie degenerative) e magnesio (molto utili per la crescita e per chi svolge lavori intellettuali). Sono composti al 69% da grassi: in gran parte si tratta dei grassi insaturi omega 6 (acido linoleico) e omega 3 (acido linolenico), utili a proteggere lorganismo dalle malattie cardiocircolatorie. Possiedono anche, in misura elevate le vitamine A, E, B6. Il sesamo caratterizzato da un elevato contenuto di proteine (18,7%), grassi (53,5%) e carboidrati (15,6%), elementi che conferiscono a questo seme un potere calorico di tutto rispetto (595 kcal). Anche la dotazione di sali minerali risulta superiore alla media degli altri semi oleosi, grazie al contenuto record di calcio (815 mg), fosforo (477 mg), magnesio (815 mg) e ferro (20,1 mg). Assai interessante appare anche la dotazione di vitamina B1 (0,92 mg), B2 (0,47 mg) e PP (6,9 mg). Unico inconveniente di questo prezioso seme oleoso rappresentato dalla presenza di sesamolo, una sostanza potenzialmente cancerogena che forma durante il processo di tostatura. Per ridurre al minimo la sua presenza per sufficiente effettuate una tostatura assai leggera, in modo da evitare la formazione di sostanze tossiche. Il 69 % circa dei semi di sesamo costituito da lipidi, ma si tratta i gran parte di acidi grassi insaturi di tipo omega 6 e omega 3. IN 100 GR. DI SEMI DI SESAMO: Calorie 600 - Proteine 18,7 gr - Grassi 69 gr Zuccheri 20,2 gr - Fibre 8,4 gr - Calcio 975 mg -Zinco 2 mg- Selenio 8,2 mcg Indicazioni Utili contro losteoporosi grazie al loro apporto di calcio, preziosi per abbassare il colesterolo e difendere dalle malattie cardiocircolatorie. Rafforza il sistema immunitario: in caso daffaticamento, convalescenza, sforzi fisici e intellettuali, debolezza del sistema immunitario. Riequilibra le funzioni dellorganismo: in caso di mal di testa, nausea, vomito, dolori

mestruali, disturbi gastrici e intestinali e per aumentare la secrezione del latte materno, si consiglia di mangiare, ogni giorno, 5-10 mg di semi di sesamo non tostati. Propriet dei semi di sesamo in dettaglio: - Antifebrile e toniche. Pu essere usato in impacchi. - Semi di sesamo sono un regolatore della funzione intestinale. - Grande contenuto in mucillagini. - Ad alto valore grassi alimentari (gliceridi di acido oleico, linoleico, palmitico e stearico). - Semi di sesamo rafforzare il sistema nervoso dal suo alto contenuto di lecitina e fosfati. - Hanno un effetto benefico contro l'arteriosclerosi e il colesterolo. - Eccellente di calcio e zinco. - Aiuti per l'osteoporosi. - Semi di sesamo sono utili durante la gravidanza. Ricerche Un recente studio giapponese ha isolato una sostanza, il sesaminolo dotata di spiccate virt antiossidanti e capace di prevenire i tumori. Utilizzo Affinch l'organismo sia in grado di assimilarli lideale macinarli: in sostanza, interi e/o tostati danno gusto ma pochi nutrienti utili, mentre sono interamente assimilabili se utilizzati crudi a freddo e macinati. Consumo giornaliero consigliato: da 1/2 a 1 cucchiaio. Il sesamo e tutti gli altri semi oleosi si possono introdurre utilmente nellalimentazione del bambino dopo il secondo anno di vita. Note: Con i semi di sesamo si pu preparare il gomasio, un valido sostituto del semplice sale - il gomasio si acquista gi pronto ma si pu anche preparare in casa. I semi di sesamo possono essere aggiunti ai prodotti da forno, dal pane ai dolci, nelle insalate, ai cereali della prima colazione... Se cotti per non possono essere utilizzati come fonte di omega-3.