Sei sulla pagina 1di 3

ENGLISHNESS AND NATIONAL CULTURE Al contrario di quanto accaduto in Italia, in cui c stata uneliminazione delle tradizioni, in Inghilterra non

n c mai stata una crisi delle tradizioni nazionali, anche perch lidentit nazionale si formata prima che in Italia (1861). LInghilterra ha conosciuto diverse civilt: gli Angli, i Sassoni, i Nordici (dal nord della Germania), poi ancora i francesi; fino al 500 lInghilterra stata una SOCIET TRIBALE che andava avanti per mezzo di lotte per il possedimento delle terre: si trattava quindi di una societ PROFONDAMENTE PRIMITIVA. Solo a partire dalla met del 500 in Inghilterra si formata un'idea di unit nazionale grazie ai TUDOR. Quindi, a differenza dellItalia, dove cera gi stato unenorme sviluppo artistico-culturale ma mai unidentit nazionale, in Inghilterra ad una certa povert culturale faceva da contraltare la creazione di una profonda identit nazionale. PERCH IL TERMINE ENGLISHNESS? Per evidenziare limportanza della DIVERSIT, il senso di DISTACCO (vigente peraltro tuttoggi, dato che gli inglesi guidano a sinistra e non danno tanto peso al cibo come noi italiani). Il senso di creazione dellIDENTIT NAZIONALE nasce nel momento in cui si sente il bisogno di opporsi a qualcosaltro o, ancor di pi, di DIFFERENZIARSI RISPETTO AGLI ALTRI. il concetto di identit nazionale si lega fortemente al discorso dellALTERIT, dellaltro (la mia cultura superiore). I TUDOR I Tudor sono stati fondamentali per la creazione dellidentit nazionale, anche se questa nata su una contraddizione: la FEDELT ALLA MONARCHIA. Le monarchie britanniche non sono assolutamente inglesi: infatti, i Tudor erano Gallesi (in effetti, il titolo del principe di Inghilterra quello di PRINCIPE DI GALLES). Inoltre, ENRICO VII ha dato una maggior spinta grazie alla sua RIFORMA RELIGIOSA e alla risoluzione del problema del legame tra Chiesa e Stato. Infatti, non ci sono ingerenze da parte della Chiesa poich lo Stato si distaccato dal potere papale, lo ha limitato nelle sue possibilit. ELISABETTA I Tudor ha costruito quello che sar lIMPERO, il controllo dei mari. GLI STUART Dopo i Tudor, dal 1603, regnarono in Inghilterra gli Stuart che venivano dalla Scozia. Quanto alla SCOZIA, ci sono stati numerosi tentativi per creare una sorta di SEPARAZIONE dallInghilterra: uno fra i tanti che hanno combattuto per lautonomia della Scozia Sean Connery. La creazione dellidentit nazionale pu avvenire attraverso lISTRUZIONE e la CULTURA: i bambini, soprattutto, sono oggetto della trasmissione di questi elementi. Nei manuali inglesi di storia si salta tutto il 600 mentre viene esaltato e quindi ampiamente svolto il passato dellInghilterra durante i regni dei Tudor e degli Stuart. Viene adottato questo sistema perch passi una certo tipo di lettura degli avvenimenti storici. Dopo gli Stuart regnarono gli Hannover (che provenivano dallOlanda) e poi i Windsor. Gli ELEMENTI DI COESIONE nellunit nazionale sono: - la LINGUA; - il CONCETTO DI NAZIONE; - la CULTURA; - lISTRUZIONE. La LINGUA un ELEMENTO UNIFICANTE, di coesione, ma bisogna sottolineare che POSSEDERE LA STESSA LINGUA NON SIGNIFICA POSSEDERE LA STESSA CULTURA.

La ENGLISHNESS consiste nel CONDIVIDERE LA STESSA LINGUA, LO STESSO BAGAGLIO CULTURALE, mentre la BRITISHNESS consiste nel PARLARE LA STESSA LINGUA MA AVERE UNIDEA DI NAZIONE COMPLETAMENTE DIVERSA. Per comprendere il rapporto fra Britishness e national cultures, il PADRE NOSTRO stato riscritto in funzione della cultura nazionale cos da mettere in risalto gli ASPETTI PI IMPORTANTI DELLIDENTIT NAZIONALE TIPICI DELLA ENGLISHNESS: CHURCHILL e NELSON: entrambi difensori della patria ed inoltre vincitori; Churchill ha impedito linvasione da parte del nazismo (infatti divenne primo ministro inglese e padre della patria) mentre Nelson ha sconfitto napoleone. Solo i romani erano riusciti ad invadere e conquistare lInghilterra (furono scacciati dai Pitti, cosi chiamati perch usavano dipingersi il volto prima della battaglia); SIR RHODES, uno dei tanti viaggiatori inglesi che, durante una delle sue missioni di colonizzazione, scopr la zona del Sud Africa che da lui prese il nome: la Rhodesia. Samuel SMILES, che verso la fine dell800 scrisse un libro intitolato Self help facendo riferimento alla figura del self-made man, luomo che dal nulla, grazie alle sue capacit, riesce a diventare qualcuno; KENT e SURREY, sono le due regioni che caratterizzano la verde Inghilterra (anchesso tratto distintivo dellEnglishness), situate a sud est dellInghilterra, una zona prevalentemente rurale, caratterizzata dalla campagna inglese. Infatti, il sud dellInghilterra differisce dal nord che , al contrario, prevalentemente industriale (Liverpool, Manchester), quindi meno verde e meno bello, mentre il su pi curato esteticamente, pi rurale e pi tradizionale. Il Kent e il Surrey sono le contee che meglio rappresentano questo sud pieno di tradizioni che si sono conservate soprattutto nell800 considerandole un retaggio del passato. TRADE UNIONS, cio le prime organizzazioni a carattere sociale-sindacale fatte da operai che non si considerano pi semplicemente come hands ma invece si riuniscono e iniziano a dar vita a queste organizzazioni per far valere i loro diritti; Arthur SCARGILL, figura molto importante negli anni 80 del 900, fu il presidente dellUnione Nazionale dei Minatori che si oppose a Margaret Thatcher (leader del Conservative Party e poi primo ministro inglese) durante un lungo sciopero dei minatori contro la chiusura delle miniere (1984-85); JINGOISMO, una corrente di pensiero (piaceva molto a Kipling), una forma estrema di nazionalismo che si diffonde allapogeo dellimperialismo; con il jingoismo si ricerca una forte Englishness in contrasto con ogni forma di alterit; l'Inghilterra, pur essendo unisola, non soffre di un senso di isolamento ma anzi si sente al centro del mondo. La cultura incide non soltanto all'interno delle classi sociali ma anche all'interno della distinzione fra uomini e donne.

COUNTRY Originariamente aveva una valenza localizzata ad una regione (se ne parlava nel momento in cui si faceva un discorso locale). Ogni area sottolineava la propria identit etnica differenziandosi dalle altre countries soprattutto attraverso la scelta di alcuni simboli come la bandiera, lo stemma, il santo protettore. Le countries delle isole britanniche sono il Galles, la Scozia, la Cornovaglia e l'Inghilterra. Il Galles, ad esempio, era un paese di minatori pertanto spostava la sua attenzione maggiormente verso le problematiche relative a quel modo di vita. C da dire che alcuni dei simboli distintivi delle countries oggi sono diventati a carattere culturale-popolare come ad esempio le magliette dei calciatori. Quindi dalla country a livello territoriale si passa alla Country con la c maiuscola, nel senso di nazione, che poi si sviluppera in nazionalismo, particolarmente diffuso nel periodo romantico (fine 700, inizi 800), soprattutto nel 1870. In questo periodo cambia lidea di nazionalismo avuto fino ad allora. Il mercante che aveva una disponibilit economica utilizzava il suo capitale comprando la TERRA, un elemento che fungeva da discriminante. Nel frattempo si cerca di creare una propria diversit attraverso unaltra discriminante: la CULTURA e lUSO DELLA SCRITTURA, in quanto fino ad allora la letteratura era voluta e commissionata dalla nobilt (MECENATISMO) oppure rappresentava uno scrivere per la corte con un FINE ENCOMIASTICO: si scriveva qualcosa che non rappresentava chi scriveva, mentre invece ora si scrive qualcosa che identifica e rappresenta la diversit.

La CLASSE BORGHESE si identifica nel territorio cittadino, la GENTRY vive in campagna mentre il MERCANTE per svolgere la sua attivit ha bisogno di inurbarsi. Lidentit di una nazione pu essere allargata al massimo per comprendere tutte le differenze ma pu essere anche restrittiva, Quel che certo, per, che il concetto di unit si pu creare solo partendo da un presupposto: ci che individuale deve essere ridimensionato per rientrare in una visione di carattere collettivo. Infatti, nonostante le differenze fra le countries, l'Inghilterra ha unidentit ben definita. Lidea di famiglia corrisponde sempre meno all'idea di famiglia allargata e anche il rapporto fra i coniugi e tra genitori e figli cambiato.