Sei sulla pagina 1di 108

17/23 febbraio 2023 n. 1499 • anno 30 internazionale.

it 4,00 €
Ogni settimana Rebecca Solnit Honduras Orhan Pamuk
il meglio dei giornali Storie migliori Tre metri di libertà Faccia a faccia
di tutto il mondo per il clima in una cella con l’orrore in Turchia

Cosa
funziona
contro
la
depressione Le nuove teorie sulle origini di questo
disturbo permettono a terapeuti e
ricercatori di individuare con
maggior precisione i trattamenti più
adatti a ciascun paziente
ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,80 € • BE 7,90 €

D 10,00 € • PTE CONT 7,50 € • E 7,50 €


SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03

CH 8,80 CHF • CH CT 8,50 CHF


17/23 febbraio 2023 • Numero 1499 • Anno 30
“È conquistando l’immaginazione popolare

Sommario che si cambiano le regole del gioco”


REBECCA SOLNIT A PAGINA 88

IN COPERTINA
La settimana
17/23 febbraio 2023 n. 1499 • anno 30 internazionale.it 4,00 €
Ogni settimana Rebecca Solnit Honduras Orhan Pamuk
il meglio dei giornali Storie migliori Tre metri di libertà Faccia a faccia
di tutto il mondo per il clima in una cella con l’orrore in Turchia

Come uscire dalla depressione


Universo Cosa
funziona
contro
la
Per affrontare meglio i disturbi depressivi, medici e ricercatori
stanno provando metodi innovativi. Come quelli sperimentati
depressione
in un istituto di Greifswald, in Germania (p. 38).
Le nuove teorie sulle origini di questo
disturbo permettono a terapeuti e
ricercatori di individuare con
maggior precisione i trattamenti più
adatti a ciascun paziente

Immagine di Edmon de Haro

SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03


ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,80 € • BE 7,90 €
CH 8,80 CHF • CH CT 8,50 CHF
D 10,00 € • PTE CONT 7,50 € • E 7,50 €
Giovanni De Mauro
Gli avvistamenti di oggetti volanti nei cieli TURCHIA-SIRIA INDIA Cultura
statunitensi hanno risvegliato le teorie più 18 Faccia a faccia 60 La metropoli
80 Cinema, libri, suoni
assurde sugli extraterrestri. Quelle che su con l’orrore grigia
Scientific American lo scrittore Michael The New York Times e il mare rosa
Le opinioni
Shermer definisce con l’acronimo Crap 21 Le ripercussioni Hakai Magazine
nella regione 14 Domenico Starnone
(stronzate): Completely ridiculous alien
PORTFOLIO 34 Amira Hass
piffle, ovvero scemenze aliene completa- e nel mondo
Annahar al Arabi 64 Pericoli 36 Thomas Piketty
mente ridicole. È vero che pure giornali
a cielo aperto 80 Giorgio Cappozzo
seri come il New York Times parlano di ufo,
NICARAGUA Alessandro Cinque
ma lo fanno perché è la sigla generica degli 82 Nadeesha Uyangoda
26 Il gesto
oggetti volanti non identificati, quindi non RITRATTI 84 Giuliano Milani
inaspettato
necessariamente alieni. Tra l’altro la proli-
di Daniel 70 Sara Khadem. 86 Claudia Durastanti
ferazione di Crap mette in ombra le rifles- Partita spagnola 94 Leonardo Caffo
Ortega
sioni serie sulla presenza di altre forme di El País Semanal
Divergentes
vita nell’universo. Ne ha scritto Kevin Kel- Le rubriche
ly, tra i fondatori della rivista Wired e da ASIA E PACIFICO VIAGGI
sempre attento alla tecnologia e alla scien- 28 Piccoli passi 74 La rinascita 6 Dalla redazione
del villaggio di Internazionale
za. “Ho alcune idee sulla probabilità che ci verso la
sia vita nell’universo. La mia certezza su Tol 14 Posta
democrazia
queste convinzioni è bassa, ma comunque 17 Editoriali
The Economist GRAPHIC
più alta delle alternative”, scrive Kelly. “La 103 Strisce
JOURNALISM
vita è dilagante e comune in tutto l’univer- CONFRONTI
76 Cartoline 105 L’oroscopo
so. Questa vita onnipresente è unicellulare 30 La Nato deve dare dalla morte 106 L’ultima
ed elementare, e rimane così per periodi a Kiev gli aerei da apparente
molto lunghi. Nella maggior parte dei pia- combattimento? Marco Galli Articoli in formato
neti con forme di vita non si va oltre la sin- The Guardian mp3 per gli abbonati
gola cellula. Le civiltà avanzate sono relati- The Independent STATI UNITI
vamente rare, ma sono innumerevoli”. Le 78 Regolamento
VISTI DAGLI ALTRI
conclusioni di Kelly sono originali, e chissà di conti
che non valgano anche per i palloni spia
32 La relazione The New York Times
fragile tra Italia
della Cina: “L’unico motivo per cui una ci-
e Francia POP
viltà avanzata visita un pianeta è per vede-
re se c’è un’altra civiltà che ha inventato
Le Monde 88 Storie migliori
cose sconosciute. Il viaggio interstellare per il clima
NIGERIA
non è un viaggio attraverso lo spazio co- Rebecca Solnit
48 La forza politica
smico ma attraverso lo spazio delle possibi- di un paese SCIENZA
lità. Visiti un altro pianeta per cercare altre giovane 96 Gli attrezzi
possibili menti e vedere se hanno pensato Foreign Policy del cacatua
internazionale.it/sommario

a tecnologie favolose che le tue menti col- 51 Una corsa caotica delle Tanimbar
lettive non possono raggiungere. Ogni e incerta The Conversation
giorno alcune sonde di questi miliardi di The Economist
civiltà interstellari visitano il nostro piane- ECONOMIA
ta esplorando il nostro stato tecnologico. HONDURAS E LAVORO
Queste sonde appaiono brevemente e 54 Tre metri 100 Forse c’è vita
scompaiono una volta che hanno ispezio- di libertà dopo Amazon
nato il nostro inventario. Finora abbiamo Insight Crime Die Zeit Internazionale pubblica in
poco da offrire; niente che non si possa tro- esclusiva per l’Italia gli articoli
vare su milioni di altri pianeti”. ◆ dell’Economist.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 5


Dalla redazione di Internazionale
Per ritrovare gli

Internazionale Kids articoli di cui si parla


in questa pagina si
può usare il codice qr
o andare qui:
intern.az/1GG3

In edicola dal 22 febbraio


◆ Nelle pubblicità tutti vo- IN COPERTINA TEST
gliono essere magri, sognano Cos’è davvero la bellezza Quale fagiolo sei
una pelle perfetta o dei mu- Esistono varie forme di naso, Scopri se sei un cannellino
scoli. Ci si conforma a quello piedi, gambe o sopracciglia. o un fagiolo azuki.
che si vede intorno. Ma come Ma chi decide cosa è bello?
si può imparare ad accetta- PORTFOLIO
re il proprio corpo quando DIARIO INGLESE Anatomia della natura
tutt’intorno la gente rincorre Dodici anni in Inghilterra Le foto ai raggi x del fisico
degli ideali irraggiungibili? Come vive un ragazzo di 12 anni medico Arie van’t Riet.
L’articolo di copertina del nella contea dell’Hertfordshire.
prossimo numero è sull’im- RUBRICHE
portanza di sentirsi bene MUSICA Esercizi di scrittura
nel proprio corpo, qualsiasi Laurea in Beyoncé Dall’autrice di Case rosse,
forma abbia. Ha vinto tanti premi che una nuova rubrica per chi
Da questo mese comincia c’è chi pensa che dovremmo sogna di scrivere un libro.
IN COPERTINA
anche una rubrica di scrittura studiare i suoi testi a scuola.

La bellezza di Susanna Mattiangeli, au-


trice di libri e fumetti tra cui CONFRONTO
ATTUALITÀ
Buone notizie
di sentirsi a Case rosse. L’illustrazione in
copertina è della disegnatrice
Cinema o streaming
Meglio andare al cinema
Dieci motivi per essere ottimisti
nel 2023 (hanno a che fare con
proprio agio francese Cécile Dormeau. o vedere i film a casa? l’ambiente e lo spazio).

essenziale.it internazionale.it Podcast


MATTEO MINNELLA (A3/CONTRASTO)

AMBIENTE GEOPOLITICA

Il riuso e la seconda Le minacce russe alla


vita delle cose Moldova
La presidente moldava ha
“Se vuoi salvare il pianeta devi denunciato un piano russo
riutilizzare il più possibile, per creare disordini
perché altrimenti la situazione e instaurare un regime
ELEZIONI AMMINISTRATIVE continuerà a peggiorare”, dice favorevole a Mosca.
L’era della destra al potere Luc Daelemans, presidente di
comincia davvero una ong belga specializzata nel CULTURA
L’altissima astensione rende una riciclo di oggetti usati. Il video Fate largo a Burt
forzatura riforme costituzionali di Ginevra Bruscino, Giovanni Bacharach e Dionne ◆ Il Mondo è il nuovo
come il presidenzialismo. Culmone e Madi Ferrucci con- Warwick podcast quotidiano di
fronta il sistema del riuso in Il compositore e la Internazionale: ogni giorno
LAVORO Belgio, dove se ne occupano i cantante che hanno due notizie scelte e raccontate
Sognando l’Australia comuni, e in Italia dove è tutto inventato il pop moderno. dai giornalisti e dalle
Le ragioni per partire o tornare affidato al volontariato. giornaliste della redazione e
in Italia sono tante e sempre di- PSICOLOGIA dalle persone che collaborano
verse. Il legame tra lavorare con Internazionale.
troppo e salute mentale Il Mondo è disponibile
ECONOMIA Lavorare molte ore può alleviare tutte le mattine, dal lunedì
Il motore della Lombardia temporaneamente i sintomi al venerdì, a partire dalle
perde colpi della depressione e dell’ansia. 6.30, sulle principali
L’innovazione rallenta e la regio- Ma è meglio uscire dall’ufficio piattaforme di ascolto e
ne non è immune dalle infiltra- e affrontare di petto i propri sul sito di Internazionale:
zioni della criminalità. sentimenti. internazionale.it/ilmondo
DR

6 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Immagini
I sopravvissuti
Hatay, Turchia
7 febbraio 2023

Gli sfollati si riparano in una tenda do-


po il terremoto che il 6 febbraio ha col-
pito il sudest della Turchia e il nord
della Siria. Il bilancio delle vittime il 15
febbraio sfiorava i 40mila morti nei
due paesi (più di 35mila in Turchia e
quasi quattromila in Siria). I sopravvis-
suti vivono in condizioni molto difficili:
la mancanza di acqua pulita e di servizi
igienici aumenta il rischio che si dif-
fondano malattie. La situazione è par-
ticolarmente grave nel nordovest della
Siria, un territorio controllato dai ribel-
li dove i primi aiuti dell’Onu sono arri-
vati solo il 14 febbraio. Il segretario ge-
nerale delle Nazioni Unite, António
Guterres, ha esortato gli stati membri a
raccogliere il prima possibile 400 mi-
lioni di dollari per garantire assistenza
ai cinque milioni di siriani che ne han-
no disperatamente bisogno.

Foto di Bulent Kilic (Afp/Getty)


Immagini
Azione colorata
Firenze, Italia
12 febbraio 2023

Alcuni attivisti per il clima fermati dai


carabinieri dopo aver imbrattato la
facciata del consiglio regionale della
Toscana, a Firenze. Gli attivisti, che
fanno parte di Ultima generazione e
chiedono lo stop ai sussidi per i com-
bustibili fossili, hanno usato degli
estintori carichi di vernice lavabile
gialla e rossa. Il nome del gruppo si
deve alla convinzione di essere l’ulti-
ma generazione che può salvare il pia-
neta dalla crisi climatica.

Foto di Laura Lezza (Getty)


Immagini
Marito al fresco
Margate, Regno Unito
14 febbraio 2023

L’artista e attivista Banksy ha fatto ap-


pena in tempo a confermare la pater-
nità dell’opera Valentine’s day masca-
ra, che il comune di Margate ne ha ri-
mosso una parte. Nel graffito, che
prende di mira la violenza domestica,
una casalinga anni cinquanta (con un
occhio nero e un dente spezzato) spin-
ge un uomo, di cui si vedono le gambe,
dentro un vero frigorifero, buttato per
strada. Ora il frigo non c’è più: è stato
rimosso dalle autorità della cittadina
del sudest dell’Inghilterra, che hanno
promesso di riportarlo al suo posto
una volta messo in sicurezza.

Foto di PA Images/Alamy
Posta@internazionale.it
La violenza
della polizia
stenza, e il relativo dibattito a
livello europeo, di cui non ho
dire che continueremo a fare
arte per pura gratificazione
Parole
mai trovato traccia su altri personale, procurandoci un Domenico Starnone
u Nell’articolo sulla violenza e giornali. reddito con altri lavori. Solo
il razzismo della polizia statu- Francesco Lollobrigida un appunto: non è chiarissimo Divise
nitense (Internazionale 1497)
ho letto i dati delle uccisioni Il futuro incerto
da dove vengano le immagini
dell’articolo. Solo cercando la
senza tempo
commesse dagli agenti nel del diritto d’autore fonte, Medjourney, si capisce
2020: 33,5 persone uccise ogni che sono fatte con l’intelligen-
10 milioni di abitanti. Negli u L’articolo sul diritto d’autore za artificiale. E comunque –
Stati Uniti circolano libera- (Internazionale 1496) pone con buona pace delle artiste –
mente milioni di armi di ogni una questione che non può più sono proprio carine.
tipo, e questo genera una di- essere trascurata ma che, a mio Mauro Zennaro
pendenza psicologica che è ra- avviso, è di lana caprina. Per-
dicata nella storia del paese, ché dovremmo accettare che il Errata corrige u Fare i conti con le immagini
anche considerando che il se- capitalismo produca solo auto- è complicato. Mostrano sem-
condo emendamento della co- mobili e telefoni e non, per u Su Internazionale 1498, la pre il presente e per coniugarle
stituzione ne approva e ne tu- esempio, le cosiddette opere foto a sinistra a pagina 77 è la sono necessarie le parole. Per
tela il possesso. Questa è una d’arte? Insieme ad altri prodot- locandina del Kwara book esempio, devo chiarire che il
delle ragioni di troppe morti, ti dell’ingegno umano, anche and arts festival (Kwabafest). neonato con vestina che appa-
non solo causate dalla polizia. queste sono merce. Le azioni re in fotografia da ben ot-
Giovanni Di Leo legali delle tre illustratrici sta- Errori da segnalare? tant’anni – sempre lo stesso –
tunitensi e di altre e altri mi correzioni@internazionale.it sono io, e che otto decenni fa
Il Mondo sembrano una battaglia di re- si metteva la vestina anche ai
troguardia per difendere un PER CONTATTARE LA REDAZIONE
maschi. D’altra parte, se pure
u Sono un affezionato abbona- concetto anacronistico: il genio Telefono 06 441 7301 con grammatica, sintassi, e un
to a Internazionale e ci tengo a creativo di stampo romantico e Fax 06 4425 2718 po’ di fantasia, mi impegnassi
farvi i complimenti per il nuo- d’ispirazione divina, figlio del- Posta via Volturno 58, 00185 Roma a cavare da quella foto un am-
Email posta@internazionale.it
vo podcast, che ascolto tutti i la stessa cultura che ha inven- Web internazionale.it pio commosso racconto am-
giorni. Oggi, 13 febbraio, ho tato il capitalismo moderno. bientato – mettiamo – nel
trovato particolarmente inte- Probabilmente il mestiere di INTERNAZIONALE È SU 1943, l’immagine resterebbe
ressanti l’approfondimento del artista per come lo abbiamo in- Facebook.com/internazionale comunque al presente e non
Twitter.com/internazionale
Trattato sulla Carta dell’ener- teso negli ultimi due secoli è Instagram.com/internazionale smetterebbe di affermare con
gia, di cui non conoscevo l’esi- destinato a scomparire. Vuol YouTube.com/internazionale forza: sì, ecco un esserino con
la veste, l’espressione un po’
tonta, qui, adesso. La stessa
Dear Daddy Claudio Rossi Marcelli cosa si può dire della nota foto
del viceministro Galeazzo Bi-
Non c’è fretta gnami. Se n’è parlato molto;
c’è stato un impiego massiccio
dell’imperfetto, del passato re-
moto, del passato prossimo; si
Ho 22 anni e da un anno e ogni volta che le sembravo po- convincerli punterei sia sul la- è fissata la data dello scatto tra
mezzo sono felicemente fi- co maturo o in ritardo sulla vi- to pragmatico sia su quello frasi compunte. Tutto inutile.
danzata con un ragazzo di ta. Non sapevo fare la lavatri- emotivo. Quello pratico ri- Anzi le parole hanno aiutato
23. Siamo studenti fuori se- ce? “Alla tua età avevo due fi- guarda le spese: spiegategli l’immagine a evidenziare più
de a Milano e a settembre gli”. Saltavo un esame all’uni- che passate comunque la intensamente un presente di
vorremmo andare a vivere versità? “Alla tua età avevo maggior parte del tempo in- giovane in divisa nazi, e a riba-
insieme. Per i miei genitori due figli”. Nel tuo caso co- sieme e, con i prezzi di Mila- dire: sì, sì, ecco, qua, ora, un
però è prematuro convive- munque non avrebbe tutti i no, continuare a pagare due neofascista che se la ride con
re alla nostra età. Tu cosa torti: sarebbe un passo più affitti sarebbe uno spreco. Allo la svastica al braccio. L’imma-
ne pensi? –Alessandra vincolante pensare di fare un stesso tempo, fai in modo che gine, con quel suo innegabile
figlio o sposarvi, ma la convi- conoscano meglio il tuo ra- mostrare un eterno adesso, ha
Se lo chiedessi a mia madre, ti venza è una decisione che si gazzo, perfino che ci si affezio- resistito. E Bignami, tutto
direbbe: “A 22 anni ero in atte- può fare con spirito leggero. nino, così saranno più propen- sommato, dovrebbe essere
sa del secondo figlio, che mai Resta l’ostacolo dei vostri ge- si ad accettare la vostra convi- grato a Fedez, che gli è venuto
sarà andare a vivere insieme nitori: in quanto studenti fuori venza. Però mi raccomando, in soccorso almeno sul piano
al tuo compagno!”. Lo so per- sede, immagino che siano loro non ascoltare mia madre: per i simbolico e ha stracciato in
ché durante tutti i miei a pagare le spese per l’allog- figli non c’è fretta. pubblico la foto. Se l’avesse
vent’anni mi rinfacciava l’età gio, e questo gli dà voce in ca- fatto il viceministro stesso, sa-
in cui era diventata madre pitolo sulle vostre scelte. Per daddy@internazionale.it rebbe stato meglio.

14 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Alberto Giuliani
Next Love
Un viaggio inatteso dentro la natura dell'amore

Ti aspettiamo sul nostro sito www.ilsaggiatore.com e su


Editoriali

Il petrolio rende come non mai


“Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio,
di quante se ne sognano nella vostra filosofia”
William Shakespeare, Amleto
Direttore Giovanni De Mauro Le Monde, Francia
Vicedirettori Elena Boille, Chiara Nielsen,
Alberto Notarbartolo, Jacopo Zanchini
Editor Giovanni Ansaldo (opinioni), Daniele Il petrolio non è mai stato così redditizio. Le nullarli. Ridurre il numero di azioni in circola-
Cassandro, Carlo Ciurlo (viaggi, visti dagli altri),
Gabriele Crescente (Europa), Camilla Desideri multinazionali del settore hanno annunciato zione permette di aumentare l’utile per ognuna
(America Latina), Simon Dunaway (attualità),
Francesca Gnetti (Medio Oriente), Alessandro guadagni senza precedenti: nel 2022 hanno rea- di esse, e questo altera il corso della borsa. La
Lubello (economia), Alessio Marchionna (Stati
Uniti), Filippo Menci (Asia e Pacifico), Andrea
Pipino (Europa), Francesca Sibani (Africa), Junko
lizzato più di 200 miliardi di euro di profitti statunitense Chevron ha annunciato un piano
Terao (Asia e Pacifico), Piero Zardo (cultura,
caposervizio), Giulia Zoli (caposervizio)
sfruttando la crisi energetica, una cifra indecen- di riacquisto da 75 miliardi di dollari, mentre
Copy editor Giovanna Chioini (web,
caposervizio), Anna Franchin, Giuseppe Rizzo,
te se si considerano le difficoltà che famiglie e quello della ExxonMobil ammonta a 35 miliar-
Pierfrancesco Romano (coordinamento,
caporedattore)
aziende devono affrontare a causa dell’inflazio- di. La Total ha versato agli azionisti circa il 40
Photo editor Giovanna D’Ascenzi (web), Mélissa
Jollivet, Maysa Moroni, Rosy Santella (web)
ne. La legittimità di questi guadagni è ancora per cento dei suoi utili.
Impaginazione Beatrice Boncristiano,
Pasquale Cavorsi (caposervizio), Marta Russo
più discutibile perché non dipendono da parti- Le aziende si giustificano dicendo che man-
Web Annalisa Camilli, Stefania Mascetti
(caposervizio), Claudio Rossi Marcelli, Giulia colari meriti, ma dall’aumento del prezzo dell’o- cano opportunità d’investimento che abbiano
Testa
Internazionale Kids Alberto Emiletti, Martina ro nero. un rendimento superiore al costo del capitale.
Recchiuti (caporedattrice)
Internazionale a Ferrara Luisa Ciffolilli Il 10 febbraio la Russia ha annunciato che Non avendo niente di meglio da fare con i loro
Segreteria Monica Paolucci, Gabriella Piscitelli
Correzione di bozze Lulli Bertini, Sara ridurrà la produzione di greggio del 5 per cento profitti, insomma, le multinazionali preferisco-
Esposito Traduzioni I traduttori sono indicati
dalla sigla alla fine degli articoli. Stefania De in risposta alle sanzioni occidentali. Questa de- no versare i guadagni extra agli azionisti. Que-
Franco, Francesco De Lellis, Federico Ferrone,
Susanna Karasz, Davide Lerner, Giusy cisione, insieme alla ripresa dell’economia ci- sto calcolo a breve termine è difficilmente giu-
Muzzopappa, Francesca Rossetti, Fabrizio
Saulini, Andrea Sparacino, Bruna Tortorella, nese dopo l’abbandono delle strategia “zero stificabile in un momento in cui tutte le risorse
Nicola Vincenzoni Disegni Anna Keen. I ritratti
dei columnist sono di Scott Menchin Progetto covid” e al miglioramento delle previsioni sulla disponibili dovrebbero essere destinate alla
grafico Mark Porter Hanno collaborato Gian
Paolo Accardo, Giulia Ansaldo, Cecilia Attanasio crescita mondiale, contribuirà a mantenere alto transizione ecologica. È indispensabile convin-
Ghezzi, Martina Baradel, Gabriele Battaglia,
Gaia Berruto, Francesco Boille, Jacopo il prezzo del petrolio e ad alimentare i guadagni cere le aziende a partecipare a questo sforzo.
Bortolussi, Giorgio Cappozzo, Catherine Cornet,
Sergio Fant, Claudia Grisanti, Ijin Hong, Anita astronomici delle aziende energetiche. Gli investimenti delle compagnie petrolifere
Joshi, Alberto Riva, Andreana Saint Amour,
Concetta Pianura, Francesca Spinelli, Laura Gli appelli a tassare gli extraprofitti sono sta- nella decarbonizzazione sono ancora assoluta-
Tonon, Pauline Valkenet, Francisco Vilalta,
Guido Vitiello
Editore Internazionale spa
ti ascoltati, anche se i contributi eccezionali de- mente insufficienti. Prendere di mira i loro pro-
Consiglio di amministrazione Brunetto Tini
(presidente), Giuseppe Cornetto Bourlot
cisi a livello europeo sono insufficienti. Ma il fitti non aiuterà la lotta al cambiamento climati-
(vicepresidente), Alessandro Spaventa
(amministratore delegato), Antonio Abete,
vero problema è la politica di remunerazione co. Piuttosto bisogna spingerle a spendere que-
Giovanni De Mauro
Sede legale via Prenestina 685, 00155 Roma
degli azionisti e in particolare il meccanismo sta fortuna nella transizione ecologica e far ca-
Produzione e diffusione Angelo Sellitto
Amministrazione Tommasa Palumbo,
del riacquisto delle azioni, con cui le aziende pire ai dirigenti e agli azionisti che alimentare le
Arianna Castelli, Alessia Salvitti
Concessionaria esclusiva per la pubblicità
ricomprano i propri titoli sul mercato per poi an- rendite petrolifere porta a un vicolo cieco. ◆ as
Agenzia del Marketing Editoriale srl
Tel. +39 06.69539344 - Mail: adv@ame-online.it
Subconcessionaria Download Pubblicità srl
Stampa Elcograf spa, via Mondadori 15,
37131 Verona
Distribuzione Press Di, Segrate (Mi)
Copyright Tutto il materiale scritto dalla
redazione è disponibile sotto la licenza Creative
Commons Attribuzione - Non commerciale -
Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Ora Meloni è ancora più forte
Significa che può essere riprodotto a patto di
citare Internazionale, di non usarlo per fini
commerciali e di condividerlo con la stessa
licenza. Per questioni di diritti non possiamo
applicare questa licenza agli articoli che El País, Spagna
compriamo dai giornali stranieri.
Info: posta@internazionale.it
La vittoria di Fratelli d’Italia alle elezioni regio- chi, si è fermata al 10,6 per cento.
nali in Lombardia e Lazio ha rafforzato la posi- Meloni voleva rilanciarsi dopo un mese di
Registrazione tribunale di Roma
n. 433 del 4 ottobre 1993 zione della premier italiana Giorgia Meloni. Il passi falsi sul fronte interno e in politica estera,
Iscrizione al Roc n. 3280
Direttore responsabile Giovanni De Mauro centro politico d’Italia e quello economico sa- in particolare la sua esclusione dalla cena orga-
Chiuso in redazione alle 19 di mercoledì
15 febbraio 2023
Pubblicazione a stampa ISSN 1122-2832
ranno governati dalla sua coalizione. Più che la nizzata a Parigi da Emmanuel Macron per ac-
Pubblicazione online ISSN 2499-1600 crescita della destra, però, il voto ha evidenzia- cogliere il presidente ucraino Volodymyr Ze-
PER ABBONARSI E PER to tutta la difficoltà di una sinistra in fase di ri- lenskyj, a cui invece è stato invitato il cancellie-
INFORMAZIONI SUL PROPRIO
ABBONAMENTO organizzazione. re tedesco Olaf Scholz. La vicenda ha provoca-
Numero verde 800 111 103
(lun-ven 9.00-19.00), Il candidato della Lega in Lombardia, Atti- to scalpore anche per l’intervento di Berlusco-
dall’estero +39 02 8689 6172
Fax 030 777 23 87 lio Fontana, è un politico senza carisma noto ni, che ha pubblicamente difeso Putin e attac-
Email abbonamenti@internazionale.it
Online internazionale.it/abbonati soprattutto per la gestione discutibile della cato la posizione filo-ucraina di Meloni.
LO SHOP DI INTERNAZIONALE pandemia di covid-19. Eppure ha travolto i ri- I risultati elettorali sono un’ottima notizia
Numero verde 800 321 717
(lun-ven 9.00-18.00)
vali: il Partito democratico (Pd), in piena rifon- per il governo, ma l’elevata astensione mostra
Online shop.internazionale.it
Fax 06 442 52718
dazione, e il Movimento 5 stelle (M5s), indebo- una profonda disaffezione per il sistema politi-
Imbustato in Mater-Bi
lito e incapace di recuperare la fiducia degli co in una delle democrazie più importanti
elettori dopo l’uscita dal governo. Ancora più d’Europa. A colpire è soprattutto l’incapacità
significativo è il risultato del Lazio, dove il cen- della sinistra di mobilitare i suoi elettori e di
trosinistra governava da dieci anni. Il candida- capitalizzare il malcontento nei confronti del
to del Pd Alessio D’Amato ha ottenuto il 34 per primo governo di estrema destra nella storia
cento, mentre quella dell’M5s, Donatella Bian- della repubblica. ◆ as

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 17


Attualità
KEMAL ASLAN (REUTERS/CONTRASTO)

Un bambino estratto vivo dalle macerie a Hatay, in Turchia, 8 febbraio 2023

Faccia a faccia
con l’orrore
Orhan Pamuk, The New York Times, Stati Uniti
Le testimonianze dei sopravvissuti al sisma rivelano le proporzioni della catastrofe
e il senso di abbandono. Un articolo dello scrittore turco Orhan Pamuk
a bambina con gli occhi tristi cade. Sono da qualche parte nel sudest “Riesci a muoverti?”.

L avrà dieci o dodici anni. Si


muove appena mentre fissa la
fotocamera del telefono.
Quando si muove, i suoi gesti
sono lenti e stanchi. L’uomo che sta giran-
do il video si accorge di lei ed esclama con
gioia e stupore: “C’è qualcuno qui! C’è
della Turchia, una regione che è appena
stata devastata da due terremoti di ma-
gnitudo 7,8 e 7,5.
L’uomo si avvicina alla bambina, bloc-
cata dal petto in giù da un cumulo di ma-
cerie di cemento. È evidente che non si
conoscono.
“No”, risponde debolmente la bambi-
na. Nonostante la sua voce stia svanendo,
è riuscita finalmente a farsi sentire. Ma nei
suoi occhi non c’è speranza. È passata
mezza giornata da quando è arrivata la
prima scossa, alle quattro del mattino.
Presto sarà di nuovo sera.
qualcuno!”. “Hai sete?”, le chiede. “Riesci a muovere le gambe?”.
Ma lì intorno non c’è nessuno. Solo una “Ho freddo”, risponde la bambina. “Molto difficile”, risponde la bambina
luce plumbea e il silenzio della neve che “C’è anche mio fratello”. con voce flebile, quasi incomprensibile.

18 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


trovare aiuto. La sua è una delle centinaia Il commento
BULGARIA Mar Nero
GEORGIA di testimonianze in prima persona che ho
guardato quel primo giorno, incollato allo
Istanbul
Ankara schermo per ore. Come molti altri, l’uomo
Solidarietà
TU RCHIA
Magnitudo 7,5 Malatya
che ha filmato la bambina intrappolata ha
semplicemente pubblicato il video su
con i rifugiati
Gaziantep
Magnitudo 7,8 Twitter, senza aggiungere nessun com-
Aleppo
Idlib
mento. Ihsan Çaralan, Evrensel,
CIPRO SIRIA Sono rimasto ad aspettare un altro vi- Turchia
IRAQ deo che mostrasse il salvataggio della
Damasco
bambina, ma non è arrivato. e dieci province turche colpite dal

Sul suo volto c’è un’espressione nuova,


300 km
Trovare aiuto non è facile come po-
trebbe aver pensato quell’uomo. Secondo
i dati del governo, in quella zona circa set-
L terremoto sono tra le aree che
ospitano il maggior numero di ri-
fugiati al mondo: secondo i dati delle Na-
come se stesse nascondendo qualcosa o si temila edifici sono stati distrutti o danneg- zioni Unite una persona su due a Kilis e
vergognasse di qualche sua mancanza. giati. Il sisma ha colpito anche la Siria. una su quattro o cinque a Gaziantep, Ur-
La neve è caduta a intermittenza du- Così come il numero reale delle vittime è fa e Hatay. Come nel resto della Turchia,
rante la notte, e al mattino sta lentamente probabilmente molto superiore a quello queste persone, soprattutto siriani fuggi-
stendendo un velo sull’agonia del terre- comunicato, anche gli edifici crollati po- ti dalla guerra civile nel loro paese, so-
moto, i morti e i moribondi, le rovine delle trebbero essere molti di più. Con le strade pravvivevano tra grandi difficoltà in edi-
case e dei palazzi che sono crollati in pochi chiuse e i telefoni che non funzionano a fici fatiscenti. Dopo il sisma anche loro
secondi nella notte. causa dei blackout e delle reti intasate, ci sono rimasti come tutti gli altri sotto le
Si avverte che l’uomo con il telefono sono poche informazioni su cosa sta suc- macerie, al freddo, sotto la neve e la
non sa bene cosa fare. Da solo non può ti- cedendo nelle piccole città di provincia. pioggia. Non è chiaro quanta solidarietà
rare fuori la bambina da quel mucchio di Da alcuni post sui social network sembra abbiano ricevuto dalla popolazione loca-
cemento spaventosamente pesante. En- che alcuni villaggi siano stati completa- le e quanto abbiano potuto beneficiare
trambi restano in silenzio. Gli occhi della mente distrutti. È vero? dei soccorsi, perché nelle trasmissioni in
bambina cominciano a velarsi. La stan- onda 24 ore su 24 su tutti canali non si ve-
chezza e il dolore sono scritti sul suo volto. Impotenza e frustrazione de neanche uno straniero. Invece sui so-
“Resta qui. Vado a cercare aiuto. Ti ti- Questo è il terremoto più forte in Turchia cial network i gruppi razzisti e fascisti
reremo fuori”. da più di ottant’anni. È il quarto sisma gra- turchi pubblicano foto e video di origine
Ma le parole dell’uomo suonano incer- ve a cui ho assistito, da vicino o da lonta- incerta che dipingono i rifugiati come
te. Il quartiere, raso al suolo dal terremoto, no. Dopo il terremoto di Izmit del 1999, sciacalli e saccheggiatori e mostrano fol-
probabilmente è lontano dal centro della che aveva ucciso più di 17mila persone, le pronte a linciarli. In questo modo cer-
città. Con tutte le strade e i ponti distrutti, ero andato a Yalova, una delle città travol- cano di minare la solidarietà popolare e
i soccorsi non sono ancora arrivati. Diffi- te dal disastro. Avevo camminato per ore di provocare disordini per legittimare la
cilmente saranno qui a breve. tra le rovine in preda al senso di colpa, repressione da parte delle forze di sicu-
Forse alcuni abitanti della zona, usciti pensando che avrei almeno potuto dare rezza. Nazionalisti e xenofobi vogliono
vivi dalle macerie delle loro case nell’o- una mano a sgomberare le macerie, per scaricare sui migranti la rabbia e la fru-
scurità, sono andati da un’altra parte a poi tornare a casa senza essere riuscito ad strazione causate dalla catastrofe.
cercare riparo dal freddo. Ma è possibile aiutare nessuno. Le immagini di quel gior- Il terremoto ha cancellato le differen-
che, a parte suo fratello, nessuno della fa- no mi sono rimaste addosso, insieme a ze tra stranieri e turchi, rendendoli vitti-
miglia della bambina sia sopravvissuto, una frustrazione e a una tristezza che cer- me allo stesso modo. Ma perfino in que-
quindi che non ci sia nessuno a cercarli. co invano di dimenticare. Ora sono rim- sta uguaglianza indesiderata, anche a
“Non andare via!”, dice la bambina. piazzate da immagini nuove, ma fin trop- causa delle campagne contro i rifugiati
“Devo andare, ma tornerò! Non mi di- po familiari. Il senso d’impotenza è portate avanti dai nazionalisti prima del
menticherò di te. Vado a cercare aiuto”. schiacciante. terremoto per chiedere che fossero
Si capisce che la bambina, intrappolata Dato che gli aeroporti sono danneggia- espulsi dal paese, si sta cercando di met-
da sola ormai da più di mezza giornata, si ti e le strade sono impraticabili, anche le tere pressione sugli immigrati per intimi-
sta già preparando a morire e non ha più la troupe televisive ci hanno messo diverse dirli e impedire che ricevano gli aiuti o si
forza di opporsi. Eppure dice ancora: ore per raggiungere alcune grandi città rivolgano ai centri di soccorso. Creare
“Non andare!”. La sua voce è fioca come che il terremoto ha trasformato in panora- solidarietà tra le vittime del terremoto, a
un sussurro. mi d’inferno. Sono arrivate in quelle vie prescindere dalle loro origini, garantire
“Ora vado e cerco aiuto!”, ripete l’uo- battute dalla neve, dalla pioggia e dal ven- che i rifugiati possano ricevere gli aiuti
mo, e nonostante la sua voce stavolta sia to, per trovarsi di fronte milioni di persone come la popolazione locale, opponendo-
più forte, non riusciamo a credergli dav- infuriate che aspettavano aiuto. Secondo si alla retorica razzista, è diventato un
vero. A questo punto la registrazione s’in- l’Organizzazione mondiale della sanità il dovere umano ancora più importante di
terrompe. Non sappiamo se sia riuscito a CONTINUA A PAGINA 20 » prima. ◆ ga

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 19


Attualità
Antiochia, Turchia, 9 febbraio 2023
EMILY GARTHWAITE (THE NEW YORK TIMES/CONTRASTO)

sisma potrebbe aver colpito 23 milioni di catastrofe. Il secondo è il senso di abban- così arrabbiato. Mentre il secondo giorno
persone tra Turchia e Siria. dono e disperazione provato da tutto il sprofonda nella sera, i rumori che arriva-
Il disastro ha raggiunto proporzioni paese, straziante quanto il terremoto in sé. no dalle macerie diventano più lievi e la
veramente apocalittiche quando, nove Queste scene apocalittiche hanno im- gente per strada comincia ad abituarsi
ore dopo la prima scossa di magnitudo mediatamente suscitato un marcato spi- all’orrore. Le folle si radunano davanti ai
7,8 registrata nella notte, ne è arrivata rito di solidarietà, risvegliando l’istinto a furgoni che distribuiscono pane e aiuti
un’altra di magnitudo 7,5. Questa secon- condividere, raccogliere testimonianze, alimentari. Ma la rabbia, l’amarezza e la
da scossa, il cui epicentro era a circa no- lasciare il segno, farsi sentire. Nel centro disperata sensazione di essere stati colti
vanta chilometri dalla prima, ha costretto di ogni grande città, tra le montagne di di sorpresa restano immutate.
milioni di persone che erano già fuggite detriti sembra che chiunque si trovi abba- Il giorno successivo scopro sui social
all’aperto ad assistere a scene raccapric- stanza vicino a un microfono gridi: “Fil- network che alcuni medici hanno deciso
cianti. I sopravvissuti avevano vagato per ma qui, filma qui! Abbiamo bisogno di di affrontare lunghi viaggi per dare una
strada alla ricerca di aiuto o di qualcosa aiuto. Abbiamo bisogno di viveri. Dove è mano nelle città distrutte dal terremoto,
da mangiare, rovistando a mani nude tra il governo? Dove sono i soccorsi?”. ma sembra che non ci sia nessuna autori-
le rovine o cercando un posto caldo dove tà, nessun responsabile a coordinare i lo-
rifugiarsi. A quel punto hanno comincia- Strade bloccate ro sforzi quando arrivano. Tra lo sconcer-
to a filmare la distruzione con i telefoni, Gli aiuti sono stati inviati, ma i camion so- to degli abitanti, anche alcuni ospedali
gridando “Oh mio Dio!”, mentre in pochi no rimasti bloccati per ore nelle strade pubblici sono crollati.
secondi gli edifici crollavano come ca- paralizzate dal traffico, a centinaia di chi- Due giorni dopo un po’ di aiuti arriva-
stelli di carta, lasciando solo montagne di lometri dalle aree colpite. Dopo aver per- no nei centri principali. Ma per molti è
polvere. so la casa, la famiglia e tutto ciò che ave- troppo poco, e troppo tardi. u as
Molti hanno pubblicato queste imma- vano, molte persone scoprono che nessu-
gini di orrore grottesco sui social net- no sta facendo niente per spegnere gli in- © 2023, Orhan Pamuk
work, senza commento, senza didasca- cendi che cominciano a divampare. Quin-
lia, senza una parola di accompagnamen- di fermano tutti i veicoli ufficiali, tutti gli Orhan Pamuk è uno scrittore turco, pre-
to. In questo modo hanno mandato due agenti di polizia e tutti i funzionari del mio Nobel per la letteratura nel 2006. Il
messaggi. Il primo è evidente dal loro governo che trovano e cominciano a pro- suo ultimo libro è Le notti della peste (Ei-
shock: le sconvolgenti proporzioni della testare. Non ho mai visto il popolo turco naudi 2022).

20 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Proteste contro la mancanza di aiuti internazionali ad Aleppo, in Siria, 12 febbraio 2023
EMILY GARTHWAITE (THE NEW YORK TIMES/CONTRASTO)

Le ripercussioni
nella regione e nel mondo
Raghida Dergham, Annahar al Arabi, Libano
Oltre ad avere conseguenze sulla in Siria? Sono molti gli aspetti da conside- prattutto perché il terremoto ha colpito
politica interna di Turchia e Siria, rare. Concentriamoci prima sulla Siria, gran parte delle aree controllate dai ribel-
dove è improbabile che la solidarietà in- li nel nordovest del paese.
il terremoto cambierà i rapporti ternazionale e araba porti a una riabilita- Aleppo in particolare soffre di una fe-
tra questi paesi e i loro alleati e zione politica del regime di Assad. rita aperta. L’antica città era già devasta-
rivali, tra cui ci sono la Russia, ta da anni di bombardamenti prima che il
l’Iran e gli Stati Uniti Interessi e calcoli terremoto la colpisse. Inoltre è vicina al
Gli europei non si affretteranno a norma- confine con la Turchia, e Ankara non gra-
lizzare le relazioni con il governo siriano dirà il messaggio che l’Iran ha inviato ai
l terremoto che il 6 febbraio ha de- e probabilmente gli Stati Uniti blocche- siriani dopo il terremoto: “Siamo qui e

I vastato la Siria e la Turchia avrà im-


plicazioni interne, regionali e inter-
nazionali, lasciando dietro di sé un
cataclisma umanitario ed economico.
Quali saranno le sue conseguenze sul fu-
ranno ogni tentativo di aggirare le sanzio-
ni. La Russia è presa dal conflitto con l’U-
craina e la Nato, ma visti i suoi legami con
il regime fornirà assistenza nella misura
in cui potrà farlo. Mosca punterà anche a
abbiamo il controllo della situazione”.
Aleppo dunque potrebbe essere il punto
di partenza di uno stallo nella rivalità
turco-iraniana che danneggerà la città e
le persone che ci vivono.
turo politico del presidente siriano bilanciare con cura i suoi interessi, consi- La Turchia e la Siria potrebbero essere
Bashar al Assad e di quello turco Recep derati i rapporti sia con la Turchia sia con costrette a migliorare le loro relazioni a
Tayyip Erdoğan? Che influenza avrà sugli l’Iran (due paesi con interessi contrastan- causa del disastro. Tuttavia, la recente
interessi delle potenze globali e regionali ti nella Siria dilaniata dalla guerra), so- spinta al riavvicinamento tra i due paesi

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 21


Attualità
ora potrebbe rallentare, non solo perché suoi sostenitori in Iran e alla milizia liba- aperta. Il destino dell’economia russa, in
sono impegnati dalla catastrofe, ma an- nese Hezbollah – di trarre vantaggio dal certa misura, è legato alle politiche di An-
che a causa della competizione tra Tehe- disastro. kara.
ran e Ankara in questo momento estre- La Turchia, intanto, è in serie difficol- Infine, il terremoto potrebbe alterare il
mamente delicato. tà economiche. Con città e paesi devasta- calcolo elettorale in Turchia per una serie
L’Iran dovrà tenere conto dell’impatto ti, per la ricostruzione saranno necessari di motivi. Uno è che Erdoğan, per convin-
del terremoto sui suoi progetti regionali, miliardi di dollari. Questo senza contare cere gli elettori dell’efficacia del suo ambi-
e mollare un po’ la presa. In effetti, le rica- i milioni già inviati come aiuti immediati. zioso programma per il paese, finora ha
dute del disastro costringeranno diversi Ma il terremoto arriva in un momento in fatto leva sulla politica estera.
attori a rivedere drasticamente le loro cui l’occidente è ancora concentrato sulla Se dovesse concentrarsi sul fronte in-
scelte politiche. La Siria resta un punto guerra in Ucraina e sulla presunta opposi- terno, come sarebbe comprensibile, po-
fondamentale nelle ambizioni strategi- zione del governo turco all’adesione di trebbe perdere una delle sue carte vincen-
che del regime iraniano, e Teheran è de- Svezia e Finlandia alla Nato. ti nella campagna per assicurarsi la riele-
terminata a scongiurare qualunque cosa Nel 2022 Ankara si è opposta alla ri- zione a maggio.
possa metterlo in discussione. chiesta dei due paesi scandinavi di aderi- In altre parole, il terremoto potrebbe
re all’alleanza, affermando che “ospitano avvantaggiare l’opposizione turca. Lo
Nessuna deroga organizzazioni terroristiche ostili alla spostamento dell’attenzione dalla politi-
Gli Stati Uniti difficilmente revocheran- Turchia”. Inoltre, ha continuato a intrat- ca estera alle questioni interne offre
no le sanzioni contro Damasco per ragio- tenere legami economici con la Russia. all’opposizione la possibilità di mettere
ni umanitarie, pur avendo annunciato un La questione è se prenderà in considera- insieme una coalizione più forte. Ma si
allentamento delle restrizioni per con- zione l’idea di revocare il suo veto ora che tratta di un’arma a doppio taglio: lo stato
sentire i soccorsi. Washington probabil- cerca di ottenere aiuti finanziari da Stati di emergenza imposto dopo il terremoto
mente prenderà in considerazione dei Uniti ed Europa. rischia di essere un’opportunità elettora-
meccanismi che integrino il lavoro delle Il terremoto potrebbe paralizzare mol- le tanto per il partito di governo quanto
organizzazioni umanitarie internaziona- ti dei progetti di Ankara, dall’Asia centrale per l’opposizione.
li, tra cui ci sono le agenzie delle Nazioni al Caucaso, fino al Nordafrica. Probabil- Ovviamente è ancora troppo presto
Unite, ma non accetterà di trattare con il mente imporrà dei cambiamenti all’ambi- per valutare tutte le dimensioni del disa-
regime per distribuire gli aiuti nelle aree ziosa agenda di politica estera di Erdoğan stro, che ha ucciso quasi 40mila persone.
colpite, né in quelle sotto il controllo go- e metterà un freno ai suoi ripetuti appelli Per ora, il mondo assiste alla tragedia.
vernativo né in quelle in mano ai ribelli. per la creazione di una zona cuscinetto Questa attenzione prima o poi inevitabil-
I politici statunitensi non vogliono controllata dalla Turchia all’interno del mente si sposterà verso altre crisi globali
fornire nessuna legittimità al regime di territorio siriano. – quelle in corso e le prossime –, ma la sof-
Assad. Cercheranno di assicurarsi che Quali saranno le conseguenze per le ferenza dei sopravvissuti in Siria e in Tur-
Washington non conceda deroghe alla ambizioni di Mosca è un’altra domanda chia durerà ancora molto tempo. u fdl
legge Caesar, emanata dal congresso sta-
tunitense per colpire individui e aziende
che finanziano o danno assistenza al regi- Da sapere Le scelte di Assad
me, e anche per danneggiare le entità ira-
niane e russe che lo sostengono. u Una delegazione delle Na- struire le regioni distrutte lineato come Assad abbia
I repubblicani al congresso stanno la- zioni Unite il 14 febbraio dal sisma. usato le stesse restrizioni
vorando a un piano per evitare che gli aiu- 2023 è entrata per la prima Al Jazeera nota che imposte dall’occidente per
volta dopo il terremoto nelle “Damasco ha colto l’oppor- colpire i gruppi di opposizio-
ti e i soccorsi destinati alla Siria finiscano
zone ribelli del nordovest tunità” del terremoto per ne e le regioni sotto il loro
nelle mani del regime e che il veto russo
della Siria, per valutare le chiedere la fine delle sanzio- controllo”.
al Consiglio di sicurezza dell’Onu blocchi necessità della popolazione ni occidentali contro la Siria. Secondo Enab Baladi, il
l’apertura di corridoi umanitari verso le duramente colpita dal disa- Le sanzioni prevedevano già grande vincitore della cata-
aree controllate dai ribelli. Alcuni repub- stro. La delegazione è arri- una deroga per gli aiuti uma- strofe è proprio Assad. “Il re-
blicani ritengono che l’Onu e altri stru- vata dalla Turchia attraverso nitari, ma il 9 febbraio gli gime siriano approfitta del
menti internazionali siano inadeguati, e il valico di frontiera di Bab al Stati Uniti hanno deciso di terremoto per rompere il suo
ne chiedono di nuovi per coordinare le Hawa. Il giorno prima il pre- sospenderle per sei mesi su isolamento”, titola il giorna-
forze statunitensi in Siria e l’esercito tur- sidente siriano Bashar al As- tutte le transazioni relative le indipendente siriano, se-
co, aggirando il governo siriano, e per sad aveva accettato di aprire all’assistenza, facilitando condo il quale la vera inten-
altri due valichi di frontiera, così le attività di donatori e zione di Assad è sbloccare i
fornire così gli aiuti alle aree colpite. Si
Bab al Salam e Al Rai, tra la organizzazioni. Washington soldi della Banca centrale si-
cerca di elaborare un piano sostenibile
Turchia e la Siria nordocci- ha però ribadito che conti- riana congelati dalle sanzio-
per distribuire immediatamente gli aiuti, dentale, per almeno tre me- nuerà a consegnare aiuti alla ni. “Il presidente intende
senza attendere l’approvazione del go- si, in modo da consentire Siria senza trattare con il re- spenderli a favore del suo re-
verno di Assad. Il congresso sta anche la- agli aiuti di entrare nel pae- gime di Assad. L’emittente gime, e certamente non per i
vorando all’approvazione di ulteriori leg- se. Assad ha anche lanciato qatariota aggiunge che “gli bisogni della popolazione di
gi che impediscano a Damasco – come ai un appello all’Onu per rico- esperti hanno a lungo sotto- Idlib”.

22 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Europa
IVAN ROMANO (GETTY)

GERMANIA BIELORUSSIA

Berlino si tinge di nero Condanna


esemplare
Die Tageszeitung, Germania Il giornalista e attivista bielorus-
“Berlino è arrabbiata nera”, titola la so-polacco Andrzej Poczobut
(nella foto) è stato condannato a
Tageszeitung dopo le elezioni per il
otto anni di lavori forzati da un
parlamento della capitale tedesca. tribunale di Minsk per aver mes-
Il voto si è svolto a meno di un anno so a repentaglio la sicurezza del-
Napoli, 6 febbraio 2023 e mezzo da quello del settembre lo stato bielorusso. In custodia
UNIONE EUROPEA 2021, dichiarato nullo a causa delle cautelare dal marzo 2021, il cor-
molte irregolarità riscontrate, e ha rispondente a Minsk del quoti-
Linea dura diano polacco Gazeta Wyborcza
visto la netta vittoria dell’Unione
sui migranti cristianodemocratica (Cdu), che ha
era stato incriminato per i suoi
reportage sulle proteste contro il
Al consiglio europeo del 9 feb- conquistato quasi il 30 per cento dei voti. I conservatori regime di Aleksandr Lukašenko,
braio ha prevalso la linea dura hanno superato per la prima volta dal 1999 il Partito cominciate nell’agosto 2020.
contro l’immigrazione, scrive socialdemocratico (Spd), che con il 18,4 per cento ha “Andrzej è un uomo eroico e co-
Euronews. Allarmati dalle ci- ottenuto il peggior risultato dalla riunificazione. In raggioso”, scrive Adam Mich-
fre diffuse dalla Commissione campagna elettorale la Cdu aveva cavalcato il nik, direttore di Gazeta
europea, secondo cui nel 2022 le malumore suscitato dai violenti disordini scoppiati Wyborcza. “È un cittadino li-
richieste di asilo presentate bero di una Bielorussia libera. E
nella capitale durante la notte di capodanno,
nell’Unione sono salite a incarna i valori più nobili del no-
924mila, il dato più alto dal attribuendoli agli immigrati e ai giovani di origine stro continente. Per questo tutta
2016, i leader europei vogliono straniera, e la vittoria non potrà che rafforzare la svolta Europa dovrebbe sostenerlo e
accelerare il rimpatrio dei ri- a destra impressa al partito dal nuovo leader Friedrich fare il possibile per liberarlo dal-
chiedenti che non ricevono lo Merz. La coalizione tra Spd, Verdi e Die Linke (sinistra) le grinfie dei suoi aguzzini, de-
status di rifugiati (il 61 per cento mantiene comunque la maggioranza dei seggi e gni eredi di Hitler e Stalin”.
del totale secondo Bruxelles), continuerà a governare Berlino, ma visto l’umore in
facendo pressione sui paesi d’o-
città non avrà vita facile, e la Cdu è pronta ad
rigine attraverso le politiche
commerciali e gli aiuti allo svi- approfittarne, conclude la Tageszeitung. ◆
LEONID SHCHEGLOV (AFP/GETTY)

luppo, e stilando una lista co-


mune di paesi terzi considerati
sicuri. Inoltre hanno chiesto alla MOLDOVA voluto sottolineare che la priori-
tà è la difesa. Riprendendo le ri-
Commissione di stanziare fondi
per rafforzare le barriere e i si-
Venti velazioni del presidente ucraino
stemi di sorveglianza alle fron- di guerra Volodymyr Zelenskyj, scrive
tiere esterne dell’Unione, e Rfi Romania, Sandu ha anche
hanno sottolineato il bisogno di In Moldova le ripercussioni del affermato che Mosca sta orga-
“rafforzare la cooperazione” conflitto in Ucraina sono sem- nizzando un golpe per sabotare
nelle operazioni di salvataggio pre più evidenti. Il 10 febbraio la democrazia moldava. Diven- IN BREVE
nel Mediterraneo centrale, un Chișinău ha denunciato che un tata indipendente dall’Unione Cipro Il conservatore Nikos
riferimento alla regolamenta- missile russo, diretto verso l’U- Sovietica nel 1991, la Moldova è Christodoulides è stato rieletto
zione delle attività delle ong craina, aveva attraversato il suo stretta tra la Russia e l’Unione alla presidenza della repubblica
chiesta dal governo italiano. spazio aereo. Poche ore più tar- europea, ha una popolazione in con il 51 per cento dei voti.
di la premier Natalia Gavriliţa si maggioranza romenofona e Regno Unito Nicola Sturgeon,
Richieste di asilo presentate
nell’Unione europea, migliaia è dimessa per essere sostituita comprende la Transnistria, uno leader dello Scottish national
1.400
da Dorin Recean, consigliere stato non riconosciuto dalla co- party, ha annunciato le sue di-
per la sicurezza della presidente munità internazionale e soste- missioni da first minister della
1.200
Maia Sandu. Da qualche mese il nuto da Mosca, che vi mantiene Scozia, incarico che occupava
1.000
governo era al centro delle criti- una consistente presenza mili- dal 2014.
800
che per l’aumento dei prezzi di tare. Nonostante le pressioni e Unione europea Il parlamento
600
energia e prodotti alimentari, e le interferenze russe, e il rischio europeo ha approvato il divieto
400
la premier era stata coinvolta in di un’aggressione militare, nel di vendere veicoli a gasolio e a
FONTE: EUROSTAT

200
due presunti casi di corruzione. giugno 2022 Chișinău ha chie- benzina a partire dal 2035, con-
0 La linea politica del paese rima- sto e ottenuto lo status di paese cordato a ottobre. La legge do-
20 3
14
20 5
20 6
20 7
20 18
20 9
20 0
(s 2021
a) 2

ne europeista, ma con la nomi- candidato all’ingresso nell’U-


1
1

tim 2

vrebbe ricevere l’approvazione


1
1

1
2
20
20

na di Recean la presidente ha nione europea. finale del Consiglio a marzo.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 23


Africa e Medio Oriente
SUDAFRICA Nella baraccopoli di Kibera, Nairobi, Kenya, 25 febbraio 2022
Abbandonare
il carbone

DONWILSON ODHIAMBO (SOPA IMAGES/LIGHTROCKET/GETTY)


è chi dice che se la rivo­

“C’ luzione industriale fosse


cominciata in Africa,
oggi il mondo andrebbe
a energia solare”, scrive il mensile britan­
nico Geographical. “Tuttavia, anche se
questa risorsa è abbondante – gran parte
della regione riceve più di trecento giorni
di sole all’anno – molti paesi africani sfrut­
tano di più le opportunità offerte dai com­
bustibili fossili, non solo esportandoli, ma
anche per produrre l’energia di cui hanno
bisogno. Più di tre quarti dell’elettricità
del continente è prodotta con petrolio, gas
e carbone”. Ci si aspetta che la domanda AFRICA
di energia, alimentata dalla crescita della
popolazione, raddoppierà entro il 2040 e Pochi investimenti
a quel punto le fonti rinnovabili e a basso
costo disponibili localmente diventeran­ nelle energie rinnovabili
no cruciali. Secondo l’International rene­
wable energy agency (Irena), l’Africa po­
trebbe facilmente soddisfare un quarto Vincent Owino, The East African, Kenya
dei suoi bisogni energetici attingendo a
fonti pulite e rinnovabili (sole, vento, ac­ el 2021 i progetti nel campo del­ all’energia è ancora difficile, per esempio
qua, energia geotermica) entro il 2030.
Uno dei paesi che sta facendo i conti
con la dipendenza dai combustibili fossili
è il Sudafrica. Come riporta il sito Daily
Maverick, il 9 febbraio, nel suo discorso
N le energie rinnovabili hanno
attirato investimenti per 382
miliardi di dollari in tutto il
mondo. Solo tredici miliardi di dollari, il 3
per cento dell’intera somma, sono desti­
nel sudest asiatico”, ha fatto notare Re­
bekah Shirley, vicedirettrice regionale del
Wri, “ma non vediamo una scarsità di fi­
nanziamenti di queste proporzioni”.

annuale alla nazione, il presidente Cyril nati a finanziare progetti in Africa. Queste Le responsabilità politiche
Ramaphosa ha dichiarato lo “stato di disa­ stime dell’Agenzia internazionale dell’e­ Alex Wachira, primo segretario del dipar­
stro” per la crisi energetica, considerata nergia mettono in evidenza il profondo timento per l’energia keniano, ha ricono­
una “minaccia esistenziale” per il paese. divario in termini di finanziamenti che sciuto che le sfide sono tante, in particola­
Con questa mossa il governo assume po­ ostacola la transizione ecologica e l’acces­ re il fatto che il suo governo non offre in­
teri più ampi per gestire la situazione. Da so all’elettricità nel continente, riservato centivi sufficienti ad attirare capitali pri­
anni l’azienda pubblica Eskom, che pro­ solo al 48 per cento degli africani. Alcuni vati. Un’altra difficoltà è la mancanza di
duce l’80 per cento dell’elettricità in cen­ esperti del settore sono convinti che gli volontà politica nell’approvare leggi ap­
trali a carbone, non riesce a soddisfare i investimenti nelle rinnovabili potrebbero propriate e nell’attuare politiche che faci­
bisogni della popolazione. Dall’autunno dare un forte impulso alla transizione eco­ litino la realizzazione di progetti nel cam­
scorso la situazione è peggiorata e i suda­ logica e, allo stesso tempo, connettere un po delle energie rinnovabili, soprattutto
fricani sono costretti a una serie di maggior numero di persone alla rete elet­ nelle aree rurali. Per esempio, solo due
blackout programmati, parziali e di durata trica. Tuttavia, gli investitori tendono a delle 47 contee del Kenya hanno dei piani
limitata, per evitare che la rete nazionale evitare il mercato africano. energetici adeguati. I governi locali rara­
vada in tilt. Alla conferenza Cop26 del A un recente incontro organizzato dal mente danno la priorità a questi progetti.
2021 Sudafrica, Stati Uniti, Regno Unito e World resources institute (Wri) e dalla Infine, l’Africa registra ancora una
alcuni paesi europei hanno stretto un ac­ Children’s investment fund foundation, mancanza di competenze che limita le
cordo che prevede un investimento inizia­ vari esponenti del settore privato, del go­ aziende del settore. “Se un investitore vie­
le di 8,5 miliardi di dollari per favorire l’ab­ verno, della società civile del Kenya e di ne nel paese per realizzare un progetto”,
bandono dei combustibili fossili e il pas­ altri paesi africani si sono confrontati su dice Andrew Amadi, della Kenya rene­
saggio a fonti di energia rinnovabili entro come attirare nuovi investitori e spingerli wable energy association, “il primo osta­
il 2050. Uno dei primi interventi previsti è a sostenere la transizione verde in Africa. colo che deve affrontare è l’assenza di per­
la conversione delle centrali elettriche. u “Anche in altre aree del mondo l’accesso sonale qualificato”. u gim

24 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


ISRAELE ETIOPIA

Le sfide della protesta Frattura


nella chiesa
Gerusalemme, 13 febbraio 2023 Il 26 gennaio il sinodo della
chiesa ortodossa etiope ha sco-
municato tre arcivescovi della
HASNA (AFP/GETTY)

regione di Oromia che avevano


ordinato 25 vescovi all’insaputa
delle autorità ecclesiastiche,
scrive Addis Standard. Gli ar-
TUNISIA civescovi sostengono che il si-
nodo vuole imporre ai fedeli
Ondata oromo una cultura e una lingua
di arresti estranee. Dal canto suo, la chie-
ILIA YEFIMOVICH (DPA/GETTY)

sa ortodossa ha accusato il go-


Dall’11 al 13 febbraio in Tunisia verno di sostenere gli arcivesco-
una decina di persone sono sta- vi ribelli, e ha provato a pro-
te arrestate con accuse di vario grammare una protesta. Ma il
tipo, in parte legate a un pre- 10 febbraio le autorità hanno
sunto complotto contro la sicu- chiuso le scuole e limitato l’ac-
rezza del paese. Tra loro ci sono Centomila persone hanno manifestato la mattina del 13 cesso ai social network, per im-
Noureddine Bhiri (nella foto a febbraio davanti al parlamento israeliano a Gerusalemme pedire alle persone di organiz-
destra), un dirigente del partito zarsi. Dall’inizio di febbraio la
(nella foto) contro il progetto di legge per riformare il
Ennahda, e Noureddine Bou- tensione è salita in Oromia e so-
tar, direttore della radio Mosai-
sistema giudiziario, accusato di aumentare il controllo del no scoppiate proteste, in cui so-
que Fm, si legge sul sito Tuni- potere politico sulla magistratura. Il quotidiano Haaretz no morte circa trenta persone.
sie Numerique. Tutti hanno spiega che la protesta è stata organizzata mentre il
in comune il fatto di essersi comitato parlamentare per la costituzione, la legge e la
schierati contro il presidente giustizia della knesset, il parlamento israeliano, votava Città del Capo, 13 febbraio
Kais Saied. L’Alto commissaria- due disposizioni del testo presentato dal governo: una
to per i diritti umani dell’Onu
consentirebbe ai politici di avere più influenza sulla
ha espresso preoccupazione per
questi arresti.
nomina dei giudici della corte suprema; l’altra renderebbe
più facile per una maggioranza parlamentare semplice
rovesciare le sentenze del tribunale. Dopo l’approvazione
IRAN del comitato, avvenuta nonostante le tensioni con alcuni
AFP/GETTY

Il regime esponenti dell’opposizione, le proposte andranno alla


knesset per la prima di tre letture. Non è ancora chiaro
si celebra quando saranno votate. Secondo il sito di attivisti israeliani IN BREVE
L’11 febbraio il regime iraniano Mekomit, la sfida più grande di questo nuovo movimento Sudafrica Il 13 febbraio l’arrivo
ha celebrato il 44° anniversario contro il governo di estrema destra israeliano è come di una nave da guerra russa (nel-
della Repubblica islamica, rac- rendere il dissenso “più diretto” e incisivo. Inoltre, la la foto) nel porto di Città del Ca-
conta l’agenzia di stampa irania- manifestazione del 13 febbraio si è caratterizzata, come già po ha scatenato le proteste del
na Fars News. Qualche giorno successo nelle proteste delle scorse settimane, per la sindaco della città, Geordin
prima la guida suprema Ali Kha- Hill-Lewis, per il quale “non è la
“completa assenza di cittadini arabi, che in ogni caso non
menei aveva deciso di concede- benvenuta”. La nave deve parte-
re la grazia o ridurre la pena a
avrebbero trovato il loro posto nel mare di bandiere cipare alle esercitazioni militari
migliaia di detenuti, tra cui alcu- israeliane”. Il giornalista Oren Ziv scrive: “Il fatto che la congiunte tra Sudafrica, Russia
ne persone arrestate negli ultimi questione palestinese e i cittadini arabi non compaiano sul e Cina, previste dal 17 al 27 feb-
mesi. Il 10 febbraio sono stati li- palco e non siano neanche citati nei discorsi è una braio, al largo di Durban.
berati Farhad Meysami, medico negazione della realtà e forse addirittura una negazione di Rdc Il 13 febbraio a Kinshasa è
e attivista per i diritti umani ar- quello che vogliono i manifestanti, o almeno alcuni di stato presentato il testo di una
restato nel 2018, e la ricercatrice nuova legge che protegge le per-
loro”. Intanto il 12 febbraio il governo israeliano ha
franco-iraniana Fariba sone con disabilità, favorendo-
Adelkhah, incarcerata nel 2019
approvato la legalizzazione di dieci avamposti di coloni ne l’inclusione nella società. Al-
e condannata a cinque anni di ebrei nella Cisgiordania occupata. La decisione è stata meno il 15 per cento dei congo-
reclusione per aver messo in pe- presa in risposta a una serie di attacchi compiuti da lesi deve convivere con una for-
ricolo la sicurezza nazionale. palestinesi contro israeliani a Gerusalemme Est. u ma di disabilità.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 25


Americhe
Stati Uniti, 9 febbraio. Il leader dell’opposizione Félix Maradiaga ferimento. Ada Valiente, una sacerdote
battista nicaraguense che vive negli Stati
Uniti, ha trovato una casa a circa quaranta
persone. La preoccupazione di Méndez
Duarte diminuisce il pomeriggio dell’11
febbraio, quando Valiente gli comunica di
aver trovato una famiglia nicaraguense
disposta ad accoglierlo. “Vado a Los
Angeles”, dice. “Qui non abbiamo nulla,
MATT MCCLAIN (THE WASHINGTON POST/GETTY)

ma siamo liberi. Il dipartimento di stato ci


ha dato anche un’altra buona notizia: pa-
gheranno per noi i 410 dollari necessari
per avere il permesso di lavoro. Poi dovrò
imparare l’inglese. Non ho una professio-
ne, ma ho voglia di lavorare. Spero di ca-
varmela”, aggiunge.

Andare avanti
Alcuni prigionieri liberati dal governo au-
toritario di Managua hanno trovato da
NICARAGUA soli le persone disposte a ospitarli. Gabriel

Il gesto inaspettato Eliseo Sequeira García, 24 anni, andrà in


California con un altro ex detenuto che
aveva dei contatti in quello stato. “Partia-
di Daniel Ortega mo in cinque, la famiglia ci presterà un
appartamento, mentre cerchiamo lavo-
ro”, dice. “Bisogna andare avanti, fratello.
Non c’è altra strada”, aggiunge. Indossa
Wilfredo Miranda Aburto, Divergentes, Nicaragua una tuta sportiva donata dalla comunità
dei nicaraguensi residenti a Washington.
Il presidente nicaraguense ha famiglia pronta ad accoglierli. Il visto “Non abbiamo un posto dove tornare, nel
rilasciato più di duecento umanitario con cui sono arrivati negli Sta- nostro paese potrebbero ucciderci. Non
ti Uniti non richiede una famiglia di ap- siamo neanche più cittadini nicaraguensi,
prigionieri politici e li ha mandati poggio, ma almeno un indirizzo di riferi- praticamente non esistiamo. Speriamo
negli Stati Uniti. Ora dovranno mento. La maggior parte dei nicaraguensi che negli Stati Uniti ci diano una mano,
trovare una sistemazione e rilasciati era detenuta dal 2018 nella pri- altrimenti siamo spacciati”.
cominciare una nuova vita gione La Modelo. Ci sono pochi leader o La sera dell’11 febbraio l’elenco dei pri-
figure riconosciute, e molti di loro non gionieri politici senza un posto dove anda-
avevano mai lasciato il Nicaragua. re è passato da 104 a quaranta. Molti sono
arry Reinaldo Méndez Duarte si Il dipartimento di stato statunitense ha già partiti per le loro destinazioni, in altri

L trova nella camera d’albergo


messa a disposizione dall’ammi-
nistrazione di Joe Biden. Il 9 feb-
braio il regime di Daniel Ortega e Rosario
Murillo ha liberato lui e altri 221 prigionie-
allestito degli sportelli di fortuna nell’e-
norme sala di un hotel in Virginia: funzio-
nari e volontari risolvono i problemi logi-
stici, sanitari e amministrativi. Alcune
ong aiutano chi non ha una famiglia di ri-
stati del paese. Anche se alcuni sembrano
più sicuri di altri, per tutti comincerà una
nuova vita in esilio appena usciranno
dall’albergo in Virginia.
“Ti dirò una cosa”, aggiunge Denis
ri politici, poi li ha imbarcati su un aereo García Jirón, un veterinario di Managua.
per gli Stati Uniti e mentre erano in volo gli “Nessuno di noi vorrebbe essere in questa
ha tolto la nazionalità nicaraguense. Mén- Da sapere situazione. Abbiamo lasciato genitori, fi-
dez Duarte, 44 anni, spera di riuscire a Decisione unilaterale gli, mogli, fratelli e sorelle. Il regime di
trovare una famiglia che lo accolga negli Ortega ha diviso le famiglie nicaraguensi.
Stati Uniti prima che scada la tutela offer- u Il 9 febbraio 2023 il governo autoritario del Un buon leader non dovrebbe separare né
presidente Daniel Ortega ha liberato 222 pri-
ta del dipartimento di stato. esiliare nessuno. Per noi è ora di andare
gionieri politici, che però ha definito “agenti di
“Ora che ci hanno restituito la libertà, potenze straniere” e un pericolo per la sovranità
avanti. Prima di salire sull’aereo ho tocca-
cosa faremo? Ci lasceranno per strada, in nazionale. I detenuti, tra cui ci sono anche espo- to con la mano la pista, la mia patria, e ho
un paese di cui non parliamo la lingua?”. nenti dell’opposizione, sono stati mandati negli pianto”. u fr
La sua preoccupazione è condivisa dagli Stati Uniti e privati della nazionalità nicara-
altri prigionieri politici rilasciati dal gover- guense. Ortega ha reso noto che la liberazione è Wilfredo Miranda Aburto è un giorna-
no sandinista. Più di cento non hanno una stata una decisione di Managua. Reuters lista nicaraguense freelance in esilio.

26 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2022


BRASILE COLOMBIA

Via i minatori illegali Ricomincia


KEN CEDENO (UPI/BLOOMBERG/GETTY)

il dialogo
Alto Alegre, stato di Roraima, 7 febbraio 2023 Il 13 febbraio è ripreso in Mes-
sico il negoziato tra i rappre-
sentanti del governo colom-
biano e quelli dell’Esercito di
liberazione nazionale (Eln),
l’ultima organizzazione guerri-
gliera attiva nel paese sudame-
STATI UNITI ricano. “La prima fase del dia-
Strani oggetti logo, conclusa lo scorso dicem-
bre in Venezuela, ha mostrato
in cielo che mettere fine a decenni di
MICHAEL DANTAS (AFP/GETTY)

guerra civile non sarà facile.


“Una settimana dopo aver fat- Questa volta al centro della di-
to esplodere un pallone aero- scussione c’è il cessate il fuoco
statico cinese che era entrato bilaterale, un obiettivo che non
nel loro spazio aereo, gli Stati è stato possibile raggiungere a
Uniti hanno intercettato e ab- Caracas”, scrive il quotidiano
battuto, con la collaborazione El Tiempo. Secondo molti
del governo canadese, altri tre
“Il 10 febbraio la polizia e l’esercito hanno avviato
analisti, questi negoziati sono
oggetti volanti non identifica- un’operazione congiunta per distruggere i macchinari e le
decisivi per la politica del pre-
ti”, scrive il Los Angeles basi dei minatori illegali attivi nel territorio dei nativi sidente di sinistra Gustavo Pe-
Times. Il primo è stato colpito yanomami, nel nord del Brasile”, scrive la Folha de tro, che prevede il dialogo con
sopra l’Alaska, il secondo sul S.Paulo. L’obiettivo è creare nella zona alcune basi di tutti i gruppi armati e criminali
territorio canadese dello Yu- controllo permanente per accelerare l’espulsione di attivi in Colombia.
kon e il terzo sullo stato del
almeno ventimila garimpeiros, cercatori d’oro, la cui
Michigan. Il presidente Joe Bi-
den (nella foto) ha detto di non
presenza era stata tollerata durante il governo dell’ex
IN BREVE
aver ancora stabilito la prove- presidente Jair Bolsonaro. La loro azione ha provocato Cile Un nipote del poeta cileno
nienza degli oggetti e il loro un’emergenza sanitaria, con casi di malnutrizione grave e Pablo Neruda il 13 febbraio ha
scopo, ma ha escluso che malaria tra gli indigeni, anche bambini. u reso noto che, secondo un grup-
avessero a che fare con lo spio- po internazionale di esperti fo-
naggio. Secondo gli esperti, rensi, lo scrittore sarebbe morto
l’aumento degli avvistamenti HAITI e omicidi ormai quotidiani. An- per avvelenamento e non per
è dovuto al fatto che dopo l’ab- che le scuole, che ad Haiti erano
battimento del pallone aero-
Un aiuto sempre state considerate dei
complicazioni dovute a un tu-
more alla prostata. Neruda morì
statico cinese il sistema che necessario luoghi sicuri, sono diventate un il 23 settembre 1973, pochi gior-
sorveglia lo spazio aereo sta- bersaglio della violenza armata, ni dopo il golpe di Pinochet.
tunitense e canadese (chiama- “Tre persone sono state rapite ha dichiarato il 9 febbraio Bruno Stati Uniti Il 13 febbraio un uo-
to North american aerospace da una banda criminale il 12 feb- Maes, rappresentante del Fondo mo di 43 anni ha aperto il fuoco
defense command, Norad) è braio a Port-au-Prince mentre delle Nazioni Unite per l’infan- in due edifici di un’università a
stato modificato per essere più uscivano dalla messa della do- zia (Unicef ) ad Haiti. Il giorno East Lansing, in Michigan, ucci-
sensibile. Nel frattempo sono menica”, scrive Le Nouve- dopo Volker Türk, l’alto com- dendo almeno tre persone e fe-
stati recuperati i resti del pal- lliste, sottolineando che i se- missario dell’Onu per i diritti rendone cinque. Secondo la po-
lone cinese. Il governo di questri si aggiungono a violenze umani in visita nel paese, ha in- lizia, l’assalitore si è ucciso pri-
Washington sostiene che era vitato la comunità internaziona- ma di essere arrestato.
GUERINAULT LOUIS (ANADOLU AGENCY/GETTY)

usato dalla Cina nell’ambito di le a prendere in considerazione


una vasta operazione di spio- l’invio urgente di una forza spe-
naggio. Pechino continua a re- ciale ad Haiti, perché le bande Newsletter
spingere queste accuse e so- criminali stanno facendo vivere
stiene che nell’ultimo anno “un incubo” ai suoi abitanti. Americana racconta cosa
palloni aerostatici provenienti Türk ha aggiunto che più di succede negli Stati Uniti. Per
dagli Stati Uniti hanno attra- 500mila bambini vivono in ter- riceverla: intern.az/1Cq5.
versato lo spazio aereo cinese ritori controllati dalla criminali- Sudamericana raccoglie
senza autorizzazione almeno tà organizzata e almeno diciotto notizie e approfondimenti
dieci volte. L’amministrazione agenti sono stati uccisi dall’ini- dall’America Latina. Per rice-
Biden ha negato. Port-au-Prince, 31 gennaio zio dell’anno. verla: intern.az/1CHV

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 27


Asia e Pacifico
POLITICA ciata dei Rajapaksa era una premessa es­

Piccoli passi senziale.


Lo scorso dicembre c’è stato un pas­
saggio di potere alle Fiji, tumultuoso ma
verso la democrazia lontano dai disordini temuti. Il suo ex pri­
mo ministro, Frank Bainimarama, al po­
tere da sedici anni dopo un colpo di stato,
ha perso le elezioni e dopo averci pensato
The Economist, Regno Unito un po’, si è fatto da parte. Anche in Malay­
sia l’insediamento del primo ministro
I regimi autoritari sono la forma adeguato alla tendenza generale: le vivaci Anwar Ibrahim, un riformista molto
di governo più diffusa in Asia, e elezioni del 2015 chiudevano mezzo seco­ osteggiato in passato, è stato in larga mi­
lo di dittatura in Birmania, ma due anni fa sura pacifico. In Thailandia un altro lea­
anche in paesi come Indonesia e la giunta militare ha ripreso il potere con der golpista, Prayuth Chan­ocha, presie­
India sono in corso svolte un colpo di stato. La leader democratica de un governo che include dei civili, e
illiberali. Ma nel continente non Aung San Suu Kyi è stata arrestata e i ge­ quest’anno ha promesso le elezioni. Il
manca qualche apertura nerali governano il paese con il terrore. controllo che esercita è meno ferreo di
quanto vorrebbe, e un’opposizione deter­
Segnali positivi minata sta emergendo contro i “vecchi
opo l’epoca d’oro degli anni Eppure nel continente stanno riemergen­ zii”, il soprannome con cui sono presi in

D ottanta e novanta, che ha visto


cadere in modo spettacolare
le dittature di Filippine, Corea
del Sud e Taiwan, la libertà in Asia è pro­
gressivamente regredita.
do flebili segnali di democrazia. Molti si
aspettavano che il governo del successore
di Duterte sarebbe stato altrettanto ambi­
guo e minaccioso. Ferdinand “Bong­
bong” Marcos è dopo tutto il figlio dell’ul­
giro Prayuth e la sua squadra.
La Birmania è sconvolta dalla guerra
civile, ma lo spietato generale Min Aung
Hlaing ha involontariamente fomentato
la resistenza democratica. E anche in Iran
Basti pensare agli attacchi dell’ex pre­ timo cleptocrate che le Filippine hanno le nuove generazioni stanno dimostrando
sidente filippino Rodrigo Duterte contro spodestato nel 1986. Eppure, dall’elezio­ di essere disposte a morire per la libertà.
giudici e giornalisti. O alla Cambogia e ai ne dello scorso giugno, il suo governo è
tentativi del suo uomo forte, il primo mi­ concentrato sulla buona amministrazio­ Resta molto da fare
nistro Hun Sen, di distruggere l’opposi­ ne e i risultati, per ora, non sono scorag­ Tutti questi segnali non formano neces­
zione. Oppure a Narendra Modi, il primo gianti come previsto. sariamente uno schema logico. E, va det­
ministro indiano, che alimenta le tensioni Fino a luglio lo Sri Lanka stava precipi­ to, ampie regioni del continente non han­
religiose e intimidisce gli avversari e la tando in una distopia controllata dalla fa­ no mai conosciuto la democrazia. Cina,
stampa. O ancora al nuovo codice penale miglia del presidente Gotabaya Raja­ Laos e Vietnam sono tre delle quattro
indonesiano che criminalizza gli insulti paksa. Poi le proteste lo hanno costretto a dittature leniniste sopravvissute in tutto il
rivolti al presidente. lasciare il paese e hanno spinto il suo clan mondo. Senza contare la Corea del Nord.
La principale eccezione è finita in ma­ a rinunciare al potere. La ripresa dello Sri Ma il clima politico in Asia sembra
niera tragica, e il paese in questione si è Lanka deve ancora cominciare, ma la cac­ cambiato. L’ammirazione per il modello
cinese è stata ridimensionata dagli errori
PONGMANAT TASIRI (SOPA IMAGES/LIGHTROCKET/GETTY)

commessi dal presidente Xi Jinping nella


gestione del covid­19, della crisi econo­
mica e delle relazioni con gli Stati Uniti.
Mentre la disastrosa invasione dell’Ucrai­
na ha messo in imbarazzo i fan del presi­
dente russo Vladimir Putin.
India e Indonesia hanno fatto molti
passi indietro. Ma le loro elezioni libere
sono una garanzia per il risveglio della de­
mocrazia, a differenza di altri paesi in cui
dittatori corrotti organizzano elezioni
truccate solo per accrescere la loro legitti­
mità. In Cambogia, in vista del voto di lu­
glio, perfino Hun Sen ha capito che una
volta incautamente concessa un’apertura
anche minima, l’opposizione è fastidiosa­
mente difficile da imbavagliare.
I semi del rinnovamento democratico
Attivisti del Move forward party. Chiang Mai, Thailandia, 4 febbraio 2023 sono sparsi ovunque in Asia. u gim

28 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Bruxelles, 14 dicembre 2022 COREA DEL SUD GIAPPONE

Il futuro della dinastia Kim Le memorie


VALERIA MONGELLI (BLOOMBERG/GETTY)

di Abe
Seoul, Corea del Sud, 9 febbraio 2023 L’8 febbraio è uscito Abe Shinzō:
Kaikoroku, il libro che raccoglie
le memorie dell’ex primo mini-
stro giapponese ucciso in un at-
tentato nel luglio 2022. Nikkei
Asia scrive che alle nove di
mattina su Amazon il volume
CAMBOGIA era già esaurito e che l’indoma-
Condannati ni è andato in ristampa, per un
totale di centomila copie. Si
a tacere tratta di diciotto interviste rac-
JUNG YEON-JE (AFP/GETTY)

colte da due giornalisti del quo-


Il 12 febbraio una delle ultime tidiano conservatore Yomiuri
testate indipendenti della Shimbun in cui Abe racconta
Cambogia è stata chiusa su or- aneddoti su diversi leader, tra
dine del primo ministro Hun cui l’ex presidente statunitense
Sen (nella foto). The Voice of Donald Trump, con cui stava
Democracy (Vod) aveva scritto L’8 febbraio a Pyongyang si è celebrato il 75° anniversario ore al telefono: “L’argomento
che, oltrepassando i limiti del- principale occupava un quarto
dell’Armata del popolo coreano (Kpa). Le foto pubblicate
le sue funzioni di capo delle d’ora. Il resto del tempo parla-
forze armate, il figlio del primo dal quotidiano di partito Rodong Sinmun mostrano più
vamo di golf o criticavamo gli
ministro, Hun Manet, aveva di una decina di missili balistici intercontinentali a piazza altri capi di stato”.
autorizzato l’invio di aiuti Kim Il-sung. Il leader della Corea del Nord Kim Jong-un ha
umanitari in Turchia. “A nulla assistito alla parata militare insieme alla figlia. Secondo
è valso spiegare che la notizia NK News, è la quinta volta che la giovane appare in AUSTRALIA
era stata diffusa dal portavoce
del governo”, spiega The Di-
pubblico con il padre. Nonostante i mezzi d’informazione Sorveglianza
nordcoreani non ne abbiano mai fatto cenno, gli analisti pericolosa
plomat. “Vod ha pubblicato
articoli ben più critici, ma que- concordano nel sostenere che sia lei l’erede designata. u
sta notizia arriva in un mo- Il governo australiano ha deci-
mento delicato: a luglio si svol- so di rimuovere 913 telecame-
geranno le elezioni e Hun Sen INDIA degli episodi di violenza reli- re di sorveglianza di fabbrica-
sta organizzando il passaggio giosa più sanguinosi della sto-
di testimone al figlio”.
Un altro attacco ria del paese, in cui morirono
zione cinese dai propri uffici,
riporta The Conversation.
alla Bbc almeno mille persone, in gran Un’azione “completamente
parte musulmani. Il documen- sbagliata e discriminatoria”,
MONGOLIA Il 14 febbraio sono cominciate tario si può vedere solo nel Re- secondo Pechino. Le aziende
le perquisizioni del fisco india- gno Unito, ma New Delhi aveva che le producono, la Hikvision
Nessuno tocchi no nelle sedi della Bbc a New subito cercato di bloccarne la e la Dahua, sono le più grandi
la costituzione Delhi e Mumbai. Molti dipen- diffusione sui social network al mondo nel settore della sor-
denti sono stati trattenuti negli del paese, descrivendolo come veglianza, ricevono sussidi dal
Il 2 febbraio il parlamento mon- uffici e l’emittente britannica “spazzatura intrisa di coloniali- governo cinese e sono legate al
golo ha diffuso un comunicato ha spiegato di stare “cooperan- smo, pericolosa per la sicurezza controllo della popolazione ui-
stampa in cui afferma che “non do con le autorità” e di “augu- e l’integrità del paese”. Il porta- gura nella regione dello
si sta emendando la costituzio- rarsi una rapida risoluzione voce del Bjp, il partito del pri- Xinjiang.
ne”, anche se il governo ha cre- della situazione”. Il procedi- mo ministro, ha applaudito la
Melbourne, Australia
ato un gruppo di lavoro proprio mento arriva a poche settima- perquisizione e ha definito la
per modificarla. Secondo il sito ne dalla trasmissione di India: Bbc “l’organizzazione più cor-
Asia Democracy Chronicles, the Modi question, l’inchiesta rotta del mondo”. Nell’India di
così si mettono a rischio 32 anni che, grazie a un documento ri- Modi le accuse di evasione o di
di democrazia in un paese che servato scritto da diplomatici reati comuni sono diventate
TSI BRAVERMAN (GETTY)

“sostiene elezioni e stampa li- britannici, ricostruisce il ruolo una prassi per intimidire i gior-
bere mentre è stretto tra due di Narendra Modi nelle rivolte nalisti e gli oppositori del go-
superpotenze autoritarie come del Gujarat nel 2002: il primo verno, spiega l’ong per la liber-
la Russia e la Repubblica popo- ministro era governatore dello tà di stampa The editors guild
lare cinese”. stato quando si consumò uno of India.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 29


Confronti

La Nato deve dare a Kiev


gli aerei da combattimento?
Simon Jenkins, The Guardian, Regno Unito
Una decisione simile spetto di una sovranità brutalmente violata. Un ri-
spetto che in passato l’occidente non ha concesso ad

farebbe crescere il altri paesi, come Afghanistan, Iraq e Libia.


In ogni guerra arriva il momento in cui gli interes-

rischio di un’escalation si divergono. La Russia considera il sostegno occiden-


tale all’Ucraina una manovra di aggressione della

senza dare all’Ucraina Nato, una tesi parzialmente confermata dalle sanzio-
ni economiche imposte a Mosca e dall’ostilità verso

un vantaggio militare tutto ciò che è russo. Allo stesso tempo Kiev vuole far
passare l’idea che la Russia sia un pericolo per l’Euro-
pa e per il mondo, e considera poco credibile la mi-
HOLLIE ADAMS (BLOOMBERG/GETTY)

naccia nucleare di Mosca. Sostenuta dalle armi occi-


dentali, l’Ucraina vuole che la Russia si ritiri. Ma gli
esperti militari pensano che per ottenere questo risul-
tato sarebbe necessario un enorme impegno a lungo
termine da parte degli occidentali, probabilmente
con la presenza di soldati sul campo. A quel punto la
Nato non potrebbe più evitare un conflitto con la Rus-
sia, e finirebbe per dividersi.
L’unica via d’uscita ragionevole è il ripristino di
una qualche versione dei confini del 2021, sanciti
dall’accordo di Minsk del 2014 e accettati dai rappre-
sentanti ucraini. Ora sappiamo che quell’accordo era
Lulworth Camp, Regno Unito, 8 febbraio 2023 carta straccia, visto che la Russia lo ha ignorato inva-
dendo l’Ucraina. Ma ciò non toglie che in tutte le
a retorica dell’eroismo è tipica delle guerre prima o poi bisogna raggiungere un accordo

L guerre. “Abbiamo la libertà, dateci le ali


che ci servono per proteggerla!”, ha det-
to l’8 febbraio il presidente ucraino Vo-
lodymyr Zelenskyj al parlamento bri-
tannico, chiedendo aiuto ai paesi euro-
pei. In primavera l’Ucraina dovrà ricominciare a
combattere per cacciare i carri armati russi dal suo
territorio. La causa di Zelenskyj è giusta e allo stesso
tempo disperata. E ora il presidente chiede aerei da
sulla base di un equilibrio di potere esistente.
Queste valutazioni dovrebbero essere al centro
del dibattito sulla richiesta di aerei da guerra da parte
di Zelenskyj. Gli esperti militari hanno spiegato che
gli aerei non potrebbero essere usati in primavera e
forse nemmeno prima della fine dell’anno. Inoltre è
impossibile addestrare in tempi brevi i piloti ucraini o
costruire le strutture a terra per gestire gli aerei. In
primavera sarebbero molto più utili i sistemi di difesa
combattimento. antiaerea e antimissile, e i carri armati occidentali.
In momenti come questo la guerra sembra poter Assecondando le richieste di Zelenskyj, gli occi-
prevalere su tutto: ridicolizza il confronto, esalta il dentali potrebbero convincere Putin che la guerra
pericolo e prende in giro la prudenza. Nell’ultimo an- non finirà presto e che sarebbe meglio negoziare. Ma
no i paesi occidentali, sotto la guida della Nato, hanno potrebbero anche spingere il presidente russo a pre-
cercato in ogni modo d’impedire che la battaglia in parare le armi nucleari o a ordinare un attacco deva-
Ucraina degenerasse, destabilizzando gli equilibri di stante contro Kiev. A quel punto potrebbero entrare
potere in Europa, e si allargasse in un conflitto cata- in azione i piloti occidentali, bombardando basi mili-
strofico. Finora ci sono riusciti. Il tentativo di Mosca tari in territorio russo. Ed emergerebbero divisioni tra
di occupare e conquistare l’Ucraina è stato contrasta- i governi e all’interno delle opinioni pubbliche occi-
to. Il fronte è arretrato fino a stabilizzarsi nel Donbass, dentali. La scommessa dei jet non vale la pena. Sareb-
territorio occupato dalla Russia con il sostegno di se- be meglio aiutare Zelenskyj a conquistare un vantag-
SIMON JENKINS
paratisti locali già nel 2014. L’escalation è stata scon- gio sul campo di battaglia in vista della primavera,
è un giornalista giurata soprattutto perché le armi occidentali non ponendo le basi per un negoziato che possa portare
britannico, si occupa sono state usate sul suolo russo. La Nato ha dato alla pace. Finora l’occidente è riuscito a controllare
di politica estera per all’Ucraina i mezzi per resistere a Mosca, e lo ha fatto un conflitto spaventoso. Non è il caso di perdere que-
il Guardian. non per difendere la sicurezza occidentale ma nel ri- sto controllo in un momento così critico. u as

30 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


The Independent, Regno Unito
Il controllo dei cieli è carri armati più moderni, i T-90, e nuovi droni pro-
dotti dalle loro fabbriche. Mosca continuerà a colpire
THE
INDEPENDENT
è un quotidiano
fondamentale in questa la popolazione civile, e intanto sta trovando nuovi
modi per aggirare le sanzioni sulle esportazioni di
britannico fondato
nel 1986. Dal 2016

fase del conflitto. petrolio. In questo senso è stata molto aiutata da Ci-
na e India.
esce solo in versione
digitale.

E potrebbe avvicinare Quindi nei prossimi mesi l’Ucraina avrà bisogno


di ancora più aiuti. Le reticenze potrebbero arrivare

Kiev a una vittoria che soprattutto da Berlino, comprensibilmente riluttan-


te all’idea di lasciarsi coinvolgere nel conflitto. I te-

servirebbe a rendere deschi hanno pagato un prezzo maggiore rispetto


agli altri in termini d’inflazione e sanzioni energeti-

l’Europa un posto più che, ma alla fine hanno fatto la cosa giusta. Ora la
Germania, prima potenza industriale europea, deve

sicuro sostenere lo sforzo occidentale a livello sia diploma-


tico sia militare. Questo significa anche consegnare
aerei da combattimento, insieme a Regno Unito, Eu-
l fatto che la seconda visita all’estero di Vo- ropa e Stati Uniti. La forza aerea è il prossimo livello

I lodymyr Zelenskyj dopo l’inizio della guerra


sia stata nel Regno Unito ha perfettamente
senso, visto che Londra ha dato fin da subito
informazioni d’intelligence e armi a Kiev. Per
questo sarebbe ingiusto negare il ruolo
dell’ex primo ministro britannico Boris Johnson, che
un anno fa ha spinto l’occidente ad agire mentre altri
negavano la possibilità di un’aggressione russa, accu-
savano la Nato di provocare Mosca o sostenevano che
nel conflitto. L’efficacia delle munizioni, dei sistemi
missilistici, dell’artiglieria, dei carri armati e dei blin-
dati dipende in parte da un adeguato controllo dei
cieli. In quest’ambito l’Ucraina è svantaggiata a livel-
lo tecnologico e numerico. La forza aerea è l’elemen-
to finale nell’arsenale necessario per cacciare i russi
dal paese e sconfiggerli.
Zelenskyj fa bene a dire che “la vittoria ucraina
cambierà il mondo”. Quando il conflitto sarà finito,
l’Ucraina non avrebbe mai potuto resistere per più di la Russia potrà essere riabilitata, vivere in pace con i
qualche settimana. La politica di Johnson è stata por- paesi vicini, ricostruire la sua economia e le sue isti-
tata avanti dai suoi successori, appoggiata da partiti tuzioni democratiche. A quel punto il mondo sarà più
di tutto lo spettro politico e da buona parte della popo- sicuro, soprattutto l’Europa.
lazione. Migliaia di profughi ucraini sono stati accolti Un anno fa pochi pensavano che l’Ucraina potes-
nelle case dei britannici. Di recente l’impegno di Lon- se resistere, figuriamoci battere i russi. Oggi invece
dra è stato confermato dalla promessa di consegnare sembra un obiettivo possibile. È arrivato il momento
carri armati Challenger 2, un gesto che ha contribuito di dare gli ucraini gli strumenti per completare l’ope-
a convincere il governo tedesco a dare il via libera ra. Non possiamo permettere che la debolezza o l’in-
all’esportazione dei suoi carri armati Leopard. certezza compromettano una vittoria ormai alla
D’altro canto il Regno Unito, l’occidente e il mon- portata. u as
do libero hanno molte ragioni per ringraziare Zelen-
skyj e il suo popolo. Le sofferenze degli ucraini Bakhmut, 5 febbraio 2023
nell’ultimo anno sono difficili da immaginare. Per
evirare una sconfitta totale, le forze di Vladimir Pu-
tin, battute ripetutamente sul campo di battaglia,
hanno lanciato attacchi indiscriminati contro obiet-
tivi civili e hanno lasciato campo libero agli spietati
mercenari del gruppo Wagner. L’esercito russo è mal
YASUYOSHI CHIBA (AFP/GETTY)

comandato e mal equipaggiato, ma è più numeroso


di quello ucraino.
Presto Mosca cercherà di sfruttare questo vantag-
gio con una nuova offensiva. Il Cremlino si sta riorga-
nizzando. Si parla di cinquecentomila soldati pronti
a entrare in azione. I russi avranno a disposizione

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 31


Visti dagli altri
Giorgia Meloni al Consiglio europeo. Bruxelles, 9 febbraio 2023 giamento aggressivo di Roma sulla que-
stione dei migranti, la guerra in Ucraina
aveva offerto ai due paesi un motivo di
convergenza.
Il 27 gennaio il ministro della difesa
francese Sébastien Lecornu aveva incon-
trato a Roma il collega italiano Guido
Crosetto per annunciare la futura conse-
gna a Kiev di un sistema antiaereo e anti-
missile Samp-T, costruito dal consorzio
franco-italiano Eurosam. Una decisione
di cui Macron si era rallegrato la sera
dell’8 febbraio.
Questa posizione comune conferma-
JOHN THYS (AFP/GETTY)

va la linea scelta da Mario Draghi sull’in-


vasione russa dell’Ucraina. Del resto
Giorgia Meloni, anche prima di vincere le
elezioni il 25 settembre, aveva assicurato
il sostegno a Kiev nonostante avesse de-
gli alleati di governo vicini a Mosca, co-
me Silvio Berlusconi e Matteo Salvini.
La relazione fragile Una decisione difesa anche a costo di an-
dare contro un’opinione pubblica ten-
tra Italia e Francia denzialmente pacifista e che vorrebbe
mettere fine alle ostilità.

In cerca di un riconoscimento
Allan Kaval e Philippe Ricard, Le Monde, Francia In risposta alle dichiarazioni di Meloni, i
diplomatici francesi presenti a Bruxelles
Giorgia Meloni non ha gradito di europeo all’Ucraina”, affermano nella hanno motivato la scelta di non invitare
essere stata esclusa dall’incontro squadra della presidenza del consiglio la presidente del consiglio italiana all’in-
italiana. “A isolarsi non è l’Italia, ma la contro con il presidente Zelenskyj con
a Parigi tra i leader di Francia, Francia e la Germania, che con questa l’esperienza già acquisita dalla coppia
Germania e Ucraina scelta si allontanano dagli altri venticin- franco-tedesca sulla questione ucraina.
que stati dell’Unione”. Secondo Roma, La Francia giustifica la sua scelta facendo
re mesi dopo l’arrivo al governo l’incontro del 9 contrasta con quello volu- riferimento in particolare al tentativo di

T di Giorgia Meloni, le relazioni


già fragili tra Roma e Parigi de-
vono fare i conti con nuove ten-
sioni, dovute per la prima volta alla guer-
ra in Ucraina. Il 9 febbraio la presidente
to nel giugno 2022 da Macron, che aveva
invitato l’allora presidente del consiglio
italiano Mario Draghi ad andare a Kiev
insieme a Scholz.
La volontà di far procedere insieme
mediazione tra Mosca e Kiev sostenuto
da Parigi e Berlino nel quadro degli ac-
cordi di Minsk. Accordi che erano stati
decisi nel 2014 dopo l’annessione unila-
terale della Crimea da parte della Russia.
del consiglio italiano, che ha sempre so- l’Italia e la Francia sul conflitto in corso “Probabilmente Meloni cerca un ricono-
stenuto Kiev, ha definito “inopportuno” non è sopravvissuta alle elezioni, che lo scimento della comunità internazionale,
l’incontro a Parigi tra il presidente fran- scorso ottobre hanno portato al governo ma non basta partecipare a un incontro
cese Emmanuel Macron, il cancelliere la coalizione guidata da Fratelli d’Italia per ottenerlo”, dice un diplomatico.
tedesco Olaf Scholz e il presidente ucrai- (FdI), di cui Meloni è la leader. Il cosiddetto formato Normandia, un
no Volodymyr Zelenskyj. “Penso che spetti al presidente Zelen- gruppo di rappresentanti di alcuni paesi
Secondo Meloni questa riunione, a cui skyj scegliere come organizzare l’incon- (Germania, Russia, Ucraina e Francia)
l’Italia non è stata invitata, ha rimesso in tro”, ha risposto il presidente francese. che nel 2014 si erano incontrati informal-
discussione “l’unità europea”. Tra lo stu- L’episodio restituisce l’immagine di un mente durante la celebrazione dello sbar-
pore dei diplomatici francesi, la leader governo isolato, un ottimo spunto per co in Normandia per trovare delle solu-
del governo italiano ha fatto queste di- l’opposizione in Italia. Al Consiglio euro- zioni alla guerra nel Donbass, abbando-
chiarazioni al suo arrivo al Consiglio eu- peo ci sono state comunque discussioni nato con l’aggressione di Mosca, non
ropeo di Bruxelles in presenza del presi- animate sulle questioni economiche e aveva impedito di coinvolgere Draghi
dente ucraino. migratorie, sulle quali l’Italia è da mesi nelle iniziative lanciate da Macron. Ma
“Un incontro con la Francia e la Ger- alla ricerca di sostegno. l’ottimo rapporto tra il presidente france-
mania a poche ore dal Consiglio europeo Dopo il raffreddamento delle relazio- se e l’ex presidente della Banca centrale
con Zelenskyj, indebolisce il sostegno ni tra Italia e Francia a causa dell’atteg- europea è stato sostituito da una relazio-

32 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


ne molto fragile, influenzata da questioni Il commento
di politica interna. A Roma la coalizione
di governo comprende la Lega, il partito
contrario all’immigrazione, del vicepre-
sidente del consiglio Salvini. La conse-
In Europa serve prudenza
guenza è il grande risalto dato alla que-
stione dei migranti, che ha creato la pri- Oliver Meiler, Tages-Anzeiger, Svizzera
ma crisi diplomatica tra Parigi e il gover-
no Meloni, quella dell’Ocean Viking, nel La destra italiana si comporta dell’Unione europea. Forse questo non
novembre 2022. da vittima, ma isolare il governo durerà a lungo, perché in Italia il clima
Dopo aver rifiutato alla nave dell’ong politico cambia spesso e rapidamente.
Sos Méditerranée l’attracco nei porti ita-
guidato da Fratelli d’Italia Ma al momento FdI è saldamente al go-
liani, la presidente del consiglio si era sarebbe un errore verno, anche perché l’opposizione di
detta soddisfatta dell’accoglienza data centrosinistra è terribilmente debole.
alla nave in Francia. Il problema è che erlino e Parigi stanno perdendo Finora sulle grandi questioni, come
questo annuncio non era stato coordina-
to con Parigi, nonostante un’intensa atti-
vità diplomatica sul destino dell’imbar-
B Roma? O ancora una volta si trat-
ta di molto rumore per nulla?
Giorgia Meloni ha ricordato ai partner
la guerra in Ucraina, Meloni è sempre
stata allineata all’Unione europea, an-
che se non è stato facile per lei sul piano
cazione. Dichiarazioni che hanno fatto dell’Unione europea il destino del Tita- della politica interna.
ancora più male dopo che Macron aveva nic. Quando la nave affonda, ha detto la I suoi due alleati di governo, Matteo
cercato di stabilire un dialogo con Melo- presidente del consiglio italiana, con la Salvini e Silvio Berlusconi, sono puti-
ni, incontrandola nel corso di una visita particolare veemenza che le è propria, niani di vecchia data. Se sono stati tran-
in Vaticano lo scorso ottobre a Roma. vanno a fondo tutti, indipendentemen- quilli è perché Meloni ha voluto dare
Così, dopo aver accettato di far sbar- te dal biglietto che hanno pagato. L’U- prova di europeismo e atlantismo, gua-
care a Tolone i migranti dalla Ocean nione europea non è fatta di paesi di se- dagnandosi un posto sulla scena inter-
Viking, il governo francese aveva anche rie A e di serie B, ha aggiunto. Vuol dire nazionale e ricevendo applausi un po’
dovuto subire le accuse della destra fran- che allora si sente già di serie B? da tutti. Questo l’ha protetta e l’ha raf-
cese di essere troppo indulgente su un Meloni non ha preso bene il fatto che forzata. Il suo è forse opportunismo po-
tema sul quale vuole mostrare fermezza. l’8 febbraio il presidente della repubbli- litico, ma ha incontrato perfettamente
Di fatto la tensione tra le due capitali sul- ca francese Emmanuel Macron, con il le esigenze di Bruxelles.
la destinazione finale delle persone soc- quale già non aveva una grande intesa,
corse nel Mediterraneo era bastata a far e il cancelliere tedesco Olaf Scholz ab- Cena riparatrice
saltare una relazione garantita anche dal biano incontrato informalmente a Pari- Ora Meloni è tornata improvvisamente
trattato del Quirinale, siglato con grande gi il presidente ucraino Volodymyr Ze- a parlare come prima. Paragona l’Unio-
solennità tra i due paesi nel 2021. lenskyj per una cena a tre, senza invitar- ne europea al Titanic. Parla di prima e
la. Secondo i mezzi d’informazione ita- seconda classe. Rimprovera a Macron
Un passato euroscettico liani, è un segnale del fatto che l’Italia è di aver agito in modo “inopportuno”.
Un anno dopo la sua firma, il testo scritto tornata in panchina. Ai tempi di Mario La diplomazia è un’altra cosa. È sempre
sul modello del trattato dell’Eliseo, che Draghi una cosa del genere non sarebbe così, quando i post-fascisti si sentono
dal 1963 è alla base della relazione fran- successa. I giornali italiani hanno ripub- minacciati fanno le vittime. Un ruolo
co-tedesca, non è bastato a stabilizzare il blicato le foto del treno notturno per che hanno perfezionato nei decenni in
rapporto tra Francia e Italia, influenzato Kiev del giugno 2022, che aveva portato cui erano esclusi dalla politica che con-
dalla personalità della presidente del Draghi, Scholz e Macron nella capitale tava: tutti sono contro di noi, tutti ci vo-
consiglio. Nel corso di una conferenza ucraina. Immagini che sono state acco- gliono male, siamo noi contro tutti.
stampa alla fine di dicembre del 2022, state alla foto di gruppo dell’ultimo Nella retorica politica italiana c’è un
Meloni è arrivata a interrogarsi sulla so- Consiglio europeo, in cui Meloni è in termine specifico per questo atteggia-
stanza di questo trattato. seconda fila. Il prima e il dopo. “L’Italia mento: vittimismo.
Nonostante il suo percorso politico sia è isolata”, ha titolato il quotidiano La Anche se oggi è al governo, Fratelli
fondato in gran parte su convinzioni euro- Repubblica. d’Italia ricorre al vittimismo e potrebbe
scettiche, se non eurofobiche, la presiden- Un presidente francese liberale e un metterci poco a mostrare di nuovo il
te del consiglio aveva fatto dimenticare cancelliere tedesco socialdemocratico suo lato peggiore, ad allearsi con Viktor
questo passato andando a Bruxelles nella hanno molte buone ragioni per far fati- Orbán e a risvegliare l’insofferenza de-
sua prima visita ufficiale fuori dai confini ca a condividere i valori della premier gli italiani per l’Unione europea. Isolare
nazionali, nel novembre 2022, e a Berlino post-fascista. Ma ignorare l’Italia dimo- Meloni sarebbe una sciocchezza. Un in-
a febbraio. Tuttavia la relazione con la stra poca lungimiranza. Il partito Fra- vito a cena, a Berlino o a Parigi, possi-
Francia continua a essere caratterizzata, telli d’Italia (FdI), guidato da Meloni, è bilmente esclusivo, meglio ancora se a
almeno in superficie, da divisioni sempre stato il più votato dagli elettori, ha un tre, e il più presto possibile, potrebbe si-
più evidenti a livello europeo. u adr ampio consenso in un paese fondatore stemare le cose. u nv

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 33


Le opinioni

Israele sogna
la grande espulsione

Amira Hass
attuale governo israeliano è pericolo- governo è convinta che finora Israele sia stata una de-

L’ so per molti ebrei, anche per quelli


che lo hanno votato. Ma prima di tutto
è pericoloso per i palestinesi su en-
trambi i lati della linea verde, cioè i
confini segnati prima della guerra dei
sei giorni del 1967. Potrebbe attuare diversi piani di
espulsione che i suoi ministri più influenti – quello
delle finanze Bezalel Smotrich e quello della sicurez-
za nazionale Itamar Ben Gvir – hanno sostenuto aper-
mocrazia. Questi manifestanti non vedevano e anco-
ra oggi non vedono che la loro democrazia per soli
ebrei è stata una giunta militare per i palestinesi. La
dittatura di cui parlano è già in atto da sessant’anni. A
mantenerla non sono solo i cittadini israeliani ebrei e
drusi, ma anche gli ebrei della diaspora che la sosten-
gono emotivamente e finanziariamente, e anche l’oc-
cidente, che la tratta con infinita tolleranza.
Il regime militare israeliano in vigore nei territori
tamente. Non si accontentano di ciò che hanno fatto i occupati è insieme parlamento, governo, tribunale,
precedenti governi del Partito laburista e del Likud, carceriere e boia dei palestinesi. Non c’è mancanza di
imponendo ai palestinesi il divieto di costruire e con- separazione dei poteri più evidente di questa. Israele
centrandoli nell’Area A della Cisgiordania, inviando- controlla una popolazione conquistata, la priva dei
li alla colonia penale di Gaza e revocandogli lo status diritti e, già da prima dell’invenzione delle fake news,
di residenza. Vogliono la grande espulsione, fuori dei sostiene che tutto questo sia legale. Generazioni d’i-
confini del grande Israele (che comprende anche i sraeliani, compresa la maggior parte dei manifestan-
territori palestinesi), per questo è necessario creare ti che scendono in piazza, sono state addomesticate a
caos sul piano politico-militare. In altre parole, ci vuo- considerare le espulsioni dei palestinesi una cosa na-
le una guerra. Durante una guerra sarà più facile ripe- turale. I residenti di Masafer Yatta, vicino a Hebron,
in Cisgiordania, e il loro recente sfratto, approvato
Generazioni d’israeliani, dalla corte suprema, non gli interessano.
La comunità lgbt renderà difficile l’approvazione
compresa la maggior parte di leggi omofobe. L’emarginazione delle donne nella
dei manifestanti che scendono società susciterà un’opposizione maggiore di quanto
in piazza oggi, sono state il partito di estrema destra Noam (che fa parte della
coalizione di governo) possa prevedere. I danni pro-
addomesticate a vedere vocati dalle politiche del governo israeliano per gli
le espulsioni dei palestinesi anziani, i malati, i lavoratori dipendenti e gli studenti
come una cosa naturale getteranno sgomento anche tra gli ultraortodossi di
Shas e gli elettori conservatori del Likud, il partito di
Benjamin Netanyahu. Ma il male più grave, quello
tere la nakba (“catastrofe” in arabo), la creazione del- inflitto ai palestinesi, può contare alla knesset su una
lo stato ebraico del 1948, con l’esclusione di centinaia maggioranza più ampia di quella che sostiene il go-
di migliaia di palestinesi. verno. I deputati laburisti Naama Lazimi e Gilad Ka-
Se l’espulsione di massa ci sembra fantascienza, riv, un tempo considerati la speranza progressista,
ricordiamoci che fino a poco tempo fa anche parlare hanno già dimostrato che la discriminazione dei pa-
di un attacco alla democrazia israeliana a suon di leg- lestinesi porta consensi. Hanno votato in certi casi
gi ci sembrava inverosimile. Dopotutto l’espulsione con la maggioranza per consentire la revoca della cit-
dei palestinesi dalla loro terra è diventata parte dell’i- tadinanza ai palestinesi israeliani. Si aggrappano a
deologia israeliana molto prima che i ministri agisse- delle scuse per sostenere altre misure di espulsione.
ro per indebolire la corte suprema, che da parte sua Loro, i loro elettori e i sostenitori della destra “mode-
non ha mai contrastato l’espropriazione e la discrimi- rata” di Benny Gantz, Gideon Saar e Avigdor Lieber-
nazione degli arabi. Già prima della sua fondazione, man non si sdraieranno sotto le ruote dei camion per
lo stato d’Israele considerava i palestinesi un’ecce- evitare l’incubo che la destra dei coloni sta creando. AMIRA HASS
denza non necessaria, da ignorare nel migliore dei Questa non è una profezia. È vietato predire su un è una giornalista
casi e da eliminare nel peggiore. disastro provocato dall’uomo come se fosse un luogo israeliana. Scrive
Il pericolo di espulsione è concreto, perché la mag- che esiste nello spazio e nel tempo. Questo è un av- per il quotidiano
gior parte degli israeliani che manifestano contro il vertimento, un allarme, un grido di soccorso. u dl Haaretz.

34 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Le opinioni

Un’ingiusta riforma
delle pensioni
Thomas Piketty
l febbraio del 2023 potrebbe passare alla sto- no l’aspettativa di vita più bassa e finanziano il pen-

I ria come il mese in cui l’India è diventata più sionamento dei dirigenti.
popolosa della Cina, sostengono le Nazioni Come uscire da questa crisi? Sono essenziali tre
Unite. Potremmo anche concentrarci sul ter- princìpi: universalità, progressività e giustizia. Il go-
remoto che ha colpito la Turchia e la Siria, in verno non ha più scelta, deve ricostruire il sistema
una regione devastata da guerre e interessi sulla base di un numero di anni di servizio uguale per
petroliferi, o sulle conseguenze del riscaldamento tutti. Se sceglie i 43 anni di lavoro, allora deve valere
globale in Pakistan o nella regione del Sahel, o ancora per tutti, senza eccezioni. Ma attenzione: se il gover-
sul conflitto in Ucraina. E invece di cosa stiamo par- no è sincero nella sua scelta, allora per definizione
lando in Francia? Di una riforma delle l’età pensionabile di 64 anni non ha più
pensioni ingiusta e fuori dalla realtà, C’è una sola via una ragion d’essere. Chi avrà 43 anni di
quando potremmo prepararci molto per convincere contributi dovrà poter ricevere la pen-
meglio al futuro, discutendo per esem- l’opinione pubblica sione completa, punto e basta. Il pro-
pio di un piano per rinnovare il settore ad accettare la blema è che il governo passa il tempo a
energetico, di un programma d’investi- riforma: bisogna confondere il dibattito.
menti adeguato sulla formazione e la dimostrare che La manipolazione più grande è la
ricerca, e così via. saranno i più ricchi seguente. Come norma generale, le an-
Per affrontare sfide importanti co- a fare lo sforzo nualità valide per il calcolo della pen-
me l’invecchiamento è inevitabile chie- sione comprendono due anni per figlio
maggiore rispetto
dere a tutti di contribuire. Ma dev’esse- (uno dei quali può essere attribuito ai
re fatto in modo giusto. C’è una sola via ai più poveri padri per i bambini nati dal 2010), oltre
per convincere l’opinione pubblica a un anno aggiuntivo in caso di congedo
francese che la riforma lo sia: bisogna dimostrare che parentale. Tuttavia, questi anni per i bambini sono
saranno i più ricchi a fare lo sforzo maggiore rispetto presi in considerazione solo in parte, nelle complesse
ai più poveri. Se si rifiuta un principio di questo tipo, regole legate al sistema delle carriere lunghe. Questo
non solo si voltano le spalle a più di un secolo di dibat- è il motivo per cui il governo vuole mantenere il limite
titi e scelte politiche dirette a creare norme collettive di 64 anni: così può richiedere, di fatto, 44 o 45 anni di
di giustizia fiscale, ma soprattutto diventa difficile lavoro (o più) alle donne della classe operaia che han-
definire in cosa consistano i criteri di giustizia. no cominciato a lavorare presto, mentre a quelle che
Da questo punto di vista i documenti presentati ricoprono ruoli dirigenziali saranno riconosciute 43
dal governo per difendere il suo progetto sono insuf- annualità di servizio senza difficoltà.
ficienti. Sappiamo solo che l’innalzamento dell’età e Questo giochetto deve finire: se la regola dei 43
della durata dei contributi farà risparmiare 17,7 mi- anni è stabilita, allora dev’essere applicata a tutti allo
liardi di euro all’anno entro il 2030, senza alcuna ri- stesso modo, senza eccezioni, cioè abolendo la clau-
partizione in base a reddito, classe sociale o profes- sola dei 64 anni.
sione. E non è un caso: se il governo presentasse que- Il secondo principio è la progressività. Il governo
ste cifre, sarebbe chiaro che ai più ricchi è chiesto di vuole aumentare la pensione minima all’85 per cento
contribuire molto meno rispetto alle classi medie e del salario minimo nazionale netto (1.200 euro), ma
povere. Il motivo è semplice. ancora una volta con condizioni restrittive. Le pensio- THOMAS PIKETTY
L’innalzamento dell’età pensionabile a 64 anni ni più basse non devono essere ridotte rispetto all’ul- è un economista
non ha, per definizione, alcun effetto sui dirigenti più timo salario, cioè è arrivato il momento di applicare francese. È
istruiti e di alto livello: chi ha cominciato a lavorare a tassi di sostituzione progressivi. Le riduzioni non do- professore all’École
22 o 23 anni, deve già versare 42 anni di contributi, vrebbero più essere applicate alle pensioni più basse. des hautes études en
presto 43, e quindi aspettare fino ai 64 o ai 65 anni per Il terzo principio è l’equità nel finanziamento. Bi- sciences sociales e
avere una pensione completa. La soglia dei 43 anni di sogna estendere il contributo sociale generale (csg), all’École d’économie
de Paris. Il suo ultimo
contributi riguarderà sicuramente una parte di que- una tassa che finanzia la previdenza. Si potrebbero
libro pubblicato in
ste persone (solo gli ultracinquantenni), ma peserà creare aliquote aggiuntive sui redditi superiori ai cin-
Italia è Misurare il
più su operai e impiegati, che hanno cominciato a la- quemila o diecimila euro al mese, nonché un’aliquota razzismo. Vincere le
vorare a 19 o vent’anni: anche loro subiranno il rinvio del 2 per cento sui grandi patrimoni, che da sola var- discriminazioni (La
dell’età pensionabile e dovranno avere 44 anni di rebbe venti miliardi di euro all’anno, una cifra che nave di Teseo 2023).
contributi per una pensione completa (e a volte 45 o serve a ospedali e pensioni. Una cosa è certa: per usci- Questo articolo è
più, qualunque cosa ne dica il governo), anche se han- re dalla crisi ci vuole un nuovo senso di giustizia. u ff uscito su Le Monde.

36 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


DAL CUORE DELL’OLIVA
INSERZIONE PUBBLICITARIA

PER IL TUO CUORE


Ritmo naturale e biologico con il nuovo
Omegaformula di Guna

LO STORICO E APPREZZATO INTEGRATORE ALIMENTARE


OMEGAFORMULA È STATO INNOVATO!
A livello nutraceutico, l’utilizzo di monacolina K (statina naturale derivante del riso
rosso fermentato) ha rappresentato per anni la punta di diamante dei trattamenti
ipocolesterolemizzanti in presenza di dislipidemie lievi e moderate. A partire
da quest’anno, in Italia è stato ridotto a massimo 3 mg giorno il quantitativo di
monacoline che può essere contenuto negli integratori alimentari (recepimento
del Regolamento Europeo 860/2022, 21 giugno 2022).

Il Team di Ricerca Scientifica Guna ha lanciato il nuovo OMEGAFORMULA senza


monacoline e con l’aggiunta di diversi componenti naturali attivi e sinergici,
quali: MOMAST®, semi di Baobab, olio di Borragine, Vitamine B6 e B9.

Questo integratore alimentare risulta utile per:


• il mantenimento dei fisiologici livelli di colesterolo nel sangue
• la regolarità della pressione arteriosa
• il normale metabolismo dell’omocisteina
• la protezione dallo stress ossidativo

Più nello specifico:

• MOMAST®, complesso polifenolico attivo è estratto da olive biologiche italiane


e contribuisce alla protezione dallo stress ossidativo dei lipidi nel sangue.

• Semi in polvere di Baobab, anch’essi di origine biologica, contribuiscono alla


regolarità della pressione arteriosa e apporta acidi grassi polinsaturi omega
3, 6, 9 e fibre vegetali.

• Estratto di olio di Borragine, ricco di acidi grassi insaturi come l’acido oleico
e l’acido linoleico la cui sostituzione nella dieta con i grassi saturi contribuisce
al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue.

• Vitamine B6 e Acido folico (Vit. B9) collaborano al normale metabolismo


dell’omocisteina e alla riduzione della stanchezza e della fatica.

Questo integratore alimentare, è formulato in compresse deglutibili (1 al giorno)


e non contiene glutine né ingredienti di origine animale.

Omegaformula, inoltre, fa parte di un progetto di economia circolare di territorio


che minimizza l’impatto ambientale, valorizza le proprietà nutrizionali delle olive
made in Italy e sostiene le coltivazioni biologiche e la filiera produttiva dell’olio
extravergine d’oliva pugliese.

Non superare la dose giornaliera consigliata.


GUNA S.p.a. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto
Via Palmanova, 71 - 20132 Milano - Italia dei 3 anni di età. Gli integratori non vanno intesi
guna.it come sostituti di una dieta varia, equilibrata e di
uno stile di vita sano.
In copertina

Come uscire da
Stefanie Kara e Corinna Schöps, Die Zeit,
Germania. Foto di Alena Kakhanovich

Per affrontare meglio i disturbi depressivi,


medici e ricercatori stanno provando metodi
innovativi. Come quelli sperimentati
in un istituto di Greifswald, in Germania
ono delusa da me stessa. Ho scoprirlo, analizzano stati d’animo simili:

S difficoltà a gestire lo stress.


Mi sento triste e abbattuta.
Quanto si riconosce in questo
quadro? Per niente? Poco?
Abbastanza? Molto? Moltissi­
mo? Sul tablet appare una frase dopo l’al­
tra e, a ogni risposta, ci si addentra sempre
di più nella sfera emotiva dei pazienti. Al­
cuni sono qui in sala d’attesa ad armeggia­
quanto ci vuole perché l’umore si rischiari
e perché nella quotidianità comincino a
spirare venti di cambiamento? Se poi
qualcuno fa progressi nettamente inferio­
ri al previsto, il computer manda un allar­
me. Allora i terapeuti si chiedono a cosa
sia dovuta la discrepanza e come fare a
invertire la rotta. Il programma si chiama
Psychotherapie­Navigator, navigatore
re con i tablet: rispondono al questionario psicoterapeutico, ed è un piccolo miraco­
nella speranza di trovare sollievo per l’ani­ lo: di solito, infatti, non ci si dedica in mo­
ma. In effetti in Germania questa villa co­ do così attento e sistematico a come pro­
lor rosa antico nella città vecchia di Greif­ cede la psicoterapia dei pazienti. Ogni te­
swald è il posto migliore dove cercarlo. rapeuta fa come meglio crede e spesso fa
L’edificio ospita lo Psychotherapy lab, un bene, ma altrettanto spesso le terapie non
laboratorio sperimentale per la salute funzionano come dovrebbero o non tanto
mentale che è quasi un piccolo miracolo. E rapidamente quanto potrebbero.
i pazienti in sala d’attesa ne fanno parte. Per questo probabilmente chi ha a che
Non appena le digitano sul tablet, in­ fare con la depressione conosce bene la
fatti, le loro risposte vanno a finire in una delusione. Troppo spesso la malattia non
banca dati che raccoglie circa duecen­ risulta davvero gestibile con la psicotera­
to percorsi terapeutici. Il computer mette pia e gli antidepressivi. Psicoterapeuti e
a confronto, ovviamente in forma anoni­ psichiatri si chiedono insistentemente a
ma, i progressi fatti da ogni paziente con cosa sia dovuta questa difficoltà e come
quelli degli altri trenta che più gli somi­ cambiare le cose. Perciò cercano di indivi­
gliano. È lo stesso principio con cui si fan­ duare con maggior precisione scientifica
no le previsioni del tempo. Quando un il metodo più adatto a ciascun paziente. E
meteorologo vuole conoscere il rischio di stanno facendo una cosa finora impensa­
pioggia per il giorno successivo guarda al bile: mettere insieme il meglio di metodi
passato: quant’è stata frequente la pioggia diversi, assemblando una specie di cas­
in condizioni meteo simili? Gli psicologi setta degli attrezzi per la cura dello spirito,
di Greifswald cercano di prevedere che che infonde nuove speranze a pazienti e
tempo farà nella mente dei pazienti e, per terapeuti.
Nella villa di Greifswald questa spe­
Le foto di queste pagine sono tratte da ranza ha il volto della direttrice del labora­
Sleeping garden, un lavoro della foto- torio di psicoterapia. Con il suo sguardo
grafa polacca Alena Kakhanovich de- aperto e i modi decisi, la psicologa cogni­
dicato alle conseguenze psicologiche tivo­comportamentale Eva­Lotta Brake­
provocate dai periodi di crisi, quando meier non sembra una che si scoraggia
la vita sembra fermarsi. facilmente. Eppure, all’inizio della carrie­

38 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


alla depressione
ra le capitavano situazioni in cui non sape-
va come regolarsi. Per esempio quando
ancora faceva il tirocinio in ospedale, ave-
va in cura una paziente che veniva regolar-
mente dimessa, ma dopo poco torna-
va. “Avevo la sensazione di lavorare solo
sui sintomi”, racconta Brakemeier. Il suo
supervisore le diceva che le cose vanno
così e che in fondo quella donna non si era
suicidata.
Nel frattempo Brakemeier è diventata
professoressa di psicologia ed è una delle
massime esperte tedesche per la cura del-
la depressione. E anche quella sua lontana
esperienza, in un certo senso, ha fatto pa-
recchia strada: è stato infatti dimostrato
che la psicoterapia funziona – la più stu-
diata è la terapia comportamentale – ma
che i suoi effetti sono mediamente infe-
riori a quello che si pensava quando si è
cominciato a studiarla. “Dobbiamo sem-
plicemente migliorare”, osserva Brake-
meier. Per questo con i suoi collaboratori
di Greifswald sviluppa nuovi metodi tera-
peutici e li sottopone a validazione scien-
tifica. Va tenuta presente una cosa, osser-
va la terapeuta: “Nessuno corrisponde
davvero al paziente medio delle ricerche
scientifiche. Ognuno reagisce a modo suo
alla psicoterapia, ed è proprio questo
aspetto che va sfruttato meglio”.

Varie strade
Cos’è esattamente la depressione e come
la si distingue da un’alterazione malinco-
nica dell’umore? Secondo Brakemeier,
quando per settimane di fila le cose che ti
piacevano perdono attrattiva e i rapporti
che ti facevano bene ti sembrano faticosi,
potresti essere depresso. Nel caso di Grit
Rossbach (nome di fantasia) le cose stava-
no proprio così, da anni. Quando è arriva-
ta al laboratorio di Greifswald, questa gio-
vane donna aveva già tentato varie strade:
due percorsi di psicoterapia e due soggior-
ni in un centro diurno, il tutto accompa-
gnato da antidepressivi. Ma la depressio-
ne, racconta Rossbach, continuava a ri-
presentarsi: “La mia vita era fatta di alti e
bassi”.
Per parlare con noi è tornata nel posto
in cui dopo molti tentativi ha finalmente
trovato l’aiuto di cui aveva bisogno. Non

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 39


In copertina
metteva più piede qui da due anni. Pareti radici nella psicoanalisi. Rispetto a questo psychotherapy (sistema di analisi cogniti­
bianche, due poltrone, un orologio: le se­ metodo, però, il terapeuta di Rossbach ha vo­comportamentale di psicoterapia). Lo
dute di psicoterapia si svolgono in un am­ fatto un passo in più, tentando una corre­ ha sviluppato lo psicologo statunitense
biente piuttosto spoglio, senza elementi zione molto mirata dell’imprinting negati­ James McCullough, che l’ha pensato pro­
che possano distrarre. Immaginare Ross­ vo (il condizionamento subìto nei primi prio per quei pazienti – circa un terzo del
bach seduta qui nei panni di una paziente anni di vita), che invece è tipico della tera­ totale – che dalla depressione non riesco­
disperata risulta difficile: a 36 anni sembra pia comportamentale. Per decenni gli no a uscire.
una donna solida e consapevole. È soddi­ esponenti di queste due grandi scuole te­ Brakemeier è stata tra le prime a porta­
sfatta del suo lavoro in una startup, ha due rapeutiche classiche si sono combattuti re la Cbasp in Germania. Nel corso della
figlie che stanno crescendo bene e, osser­ trincerandosi dietro i propri pregiudizi: sua carriera ha avuto in cura più di seicen­
va, ancora si meraviglia di se stessa: “Nel­ non pochi psicologi del profondo erano to pazienti. “E più mi occupo di questa
la mia testa si è sbloccato qualcosa”. convinti che la terapia comportamentale malattia più mi appare complessa, perché
Quando la depressione l’ha colpita per si limitasse a grattare un po’ la superficie, la depressione non è mai uguale a se stes­
la prima volta, Rossbach si era appena cercando semplicemente di fare in modo sa”, spiega. In tutti questi anni ha capito
iscritta a giurisprudenza, una facoltà im­ che i pazienti funzionassero bene; i com­ anche un’altra cosa: “La depressione deri­
pegnativa e stressante. Ancora portamentalisti ritenevano che va quasi sempre da problemi interperso­
ricorda come l’oscurità si è insi­ la psicodinamica non facesse nali”, cioè dalle difficoltà che nascono tra
nuata nella sua vita: seduta sul altro che scavare per anni le persone: tra padri, madri e figli, ma an­
pavimento della sua stanza nell’infanzia senza mai aiutare i che tra capi, colleghi e dipendenti. Anche
mentre le tenebre si facevano pazienti ad affrontare i problemi l’affaticamento eccessivo o il mancato ri­
strada nel mondo fuori dalla fi­ del momento. Unire il meglio conoscimento sul lavoro possono provo­
nestra, non riusciva a trovare la forza di dei due mondi per il bene dei malati è sta­ care la depressione, così come un cambia­
alzarsi e accendere la luce. Lo racconta to a lungo impensabile. E allora il fatto che mento esistenziale, per esempio l’inizio
come se ormai lei stessa non ci potesse più oggi, a Greifswald come altrove, questi della pensione. “Ma alla fine anche in que­
credere. Tutto le sembrava cupo e senza due metodi siano combinati è più di un sti casi spesso il punto fondamentale sono
gioia. Aveva molti amici, ma si sentiva so­ ulteriore piccolo miracolo. È una vera e i conflitti, aperti o velati, tra le persone”,
la, come tagliata fuori: “Nella mia testa mi propria rivoluzione. dice Brakemeier, che nei casi più acuti
sentivo enormemente distante”. Il metodo moderno, che combina tec­ non punta sulla Cbasp, ma sulla psicotera­
Rossbach ha fatto come tante persone niche psicodinamiche e cognitivo­com­ pia interpersonale, un altro metodo mo­
depresse: ha cominciato una terapia, ha portamentali, si chiama Cbasp, che sta derno che cerca di risolvere i conflitti in­
preso dei farmaci e si è ripresa. Ma la de­ per cognitive behavioral analysis system of terpersonali nel qui e ora.
pressione è tornata. Una volta quando ha
cercato di dedicarsi contemporaneamen­ Uno strano comportamento
te al tirocinio e allo studio della criminolo­ Da sapere È successo anche che Brakemeier invitas­
gia; un’altra quando la sua seconda figlia Anni di vita persi nel mondo se a una seduta il datore di lavoro, con l’as­
di pochi mesi non smetteva mai di piange­ senso del paziente andato in depressione
re e il suo matrimonio era andato in crisi. Daly (anni vissuti con disabilità) a causa di ansia a causa dell’eccessivo carico in ufficio.
e depressione, per genere ed età, milioni
Rossbach è arrivata a Greifswald dodi­ Ogni volta che gli veniva affidato un com­
ci anni dopo essersi ritrovata senza più Disturbi d’ansia, pre-pandemia pito aggiuntivo, invece di rifiutare si dava
Disturbi depressivi maggiori, pre-pandemia
forze sul pavimento della sua stanza: “Vo­ malato, mandando il capo su tutte le furie.
Disturbi d’ansia aggiuntivi, post-pandemia
levo solo che qualcuno girasse l’interrut­ Disturbi depressivi maggiori aggiuntivi,
Ma quello stesso capo, appena si è acco­
tore”. Il terapeuta che l’aveva presa in cura post-pandemia modato in poltrona e ha capito perché il
se la ricorda ancora. Gli era apparsa im­ Età Donne Uomini
dipendente aveva questo strano compor­
pietosa: aveva le idee chiarissime sulla sua ≥95
tamento, si è messo a piangere. Ce l’aveva
situazione e i suoi obiettivi, e sul fatto che 90-94 anche sua moglie, ha detto. Brakemeier
voleva raggiungerli in fretta. Lui si era 85-89 non si è certo stupita: a una donna su quat­
quasi spaventato: gli sembrava di dover 80-84 tro e a un uomo su otto capita di soffrire di
75-79
garantire un risultato, una performance. 70-74
depressione almeno una volta nella vita.
In ogni caso, terapeuta e paziente si so­ 65-69 Solo che molti preferiscono non parlarne.
no presi il tempo d’immergersi nel passato 60-64 “È proprio il caso di dire che i pazienti si
di Rossbach, di chiedersi come l’avessero 55-59 barricano in se stessi e che a noi tocca ti­
influenzata le sue prime relazioni, quelle 50-54 rarli fuori da dietro quel muro”. A volte
45-49
tra padre, madre e figlia. “Da un lato,” 40-44 anche i terapeuti devono mettersi in gioco
spiega lei, “la mia è stata un’infanzia per­ 35-39 un po’ più di quanto non facciano quando
fetta, tutelata e senza drammi. Dall’altro 30-34 si limitano a seguire i metodi tradizionali.
però c’erano tante aspettative inespresse 25-29 Brakemeier, per esempio, ha rivelato
20-24
e io avevo la sensazione che mi apprezzas­ di essere divorziata quando una paziente
FONTE: THE LANCET

15-19
sero solo sulla base dei miei risultati”. 10-14 che soffriva per una separazione metteva
Tutta quest’attenzione rivolta al perio­ 5-9 in dubbio la sua capacità di immedesima­
do infantile è un elemento classico della 1-4 zione. O di raccontare di aver avuto crisi
terapia psicodinamica, che affonda le sue 6 5 4 3 2 1 0 1 2 3 4 esistenziali. Appena ventenne ha avuto

40 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


anche lei un episodio depressivo, quando Cbasp ha funzionato con Rossbach, ma troppo cerebrale. E allora il terapeuta ha
si era infranto il suo sogno di diventare poi ha cominciato a perdere efficacia. cambiato rotta completamente, combi­
una musicista professionista: non riusciva All’epoca non c’era ancora il programma nando la Cbasp con una tecnica immagi­
più a suonare il flauto traverso perché un Navigator, in cui oggi sono inseriti i pa­ nativa: ha chiesto a Rossbach di immagi­
dito aveva smesso di muoversi come zienti di Greifswald: con tutta probabilità nare se stessa bambina e di rivolgersi, lei
avrebbe dovuto. avrebbe individuato un grande fronte nu­ adulta, a questa bambina per cercare di
La Cbasp e la psicoterapia interperso­ voloso nel clima interno della paziente. consolarla. Questo procedimento dall’a­
nale sono i due più importanti nuovi me­ Ma, anche senza computer e banche dati, ria vagamente esoterica è effettivamente
todi contro la depressione, ma ce ne sono il terapeuta si è reso conto di una cosa: riuscito a mettere in moto qualcosa: Ross­
anche molti altri: “Oggi conosciamo mol­ Rossbach non riusciva a rendersi conto bach racconta di aver smesso di essere
te strade per superare questo disturbo”, dei suoi sentimenti; quando le chiedeva troppo severa con se stessa, anche se c’è
racconta Brakemeier. “Dobbiamo capire delle sue emozioni, o non le veniva in voluto del tempo: “L’interruttore non si
quali possono essere utili al singolo pa­ mente niente oppure tendeva comunque può girare così di botto”.
ziente. E questo in base alle evidenze a passare oltre. Per lavorare su questo tipo Oltre alla psicoterapia, spiega Ross­
scientifiche”. In una prima fase il metodo di problema il metodo Cbasp sembrava bach, le è stato molto utile anche un anti­

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 41


In copertina

depressivo, specialmente nei momenti di ne anche rispetto agli antidepressivi: più effetto placebo e di effetto nocebo, il suo
crisi. Lo prende ancora oggi. “Aumentan- va avanti la ricerca scientifica meno effi- contrario. Negli studi condotti corretta-
do il dosaggio fa subito effetto”. La sensa- caci appaiono questi farmaci, proprio co- mente dal punto di vista scientifico, l’effi-
zione di vuoto scompare e lei torna a pro- me succede alle psicoterapie. Tra l’altro, i cacia degli antidepressivi non si colloca
vare emozioni. Effetti collaterali non ne farmaci sono gli stessi da decenni, prati- molto al di sopra dell’effetto placebo, al-
ha mai avuti. Ogni sei mesi va dallo psi- camente non ne escono di nuovi. Il livello meno non quanto si pensava un tempo.
chiatra a ritirare la ricetta. d’efficacia degli antidepressivi dipende “Ma le conseguenze che possiamo trarne,
Rossbach è fortunata: a quanto pare è molto dalle aspettative e dalle paure dei più che i farmaci riguardano la malattia”,
una di quelle persone che reagiscono mol- pazienti, che possono aumentare o dimi- osserva Nestoriuc. “I sintomi depressivi
to bene agli antidepressivi. Da un ampio nuire l’efficacia delle pillole e perfino ren- oscillano parecchio e quindi, studiandoli,
studio svolto nell’estate del 2022 è emerso dere più acuti gli effetti collaterali. non è facilissimo coglierne con precisione
che le reazioni positive si riscontrano in un A 230 chilometri da Greifswald, Yvon- l’andamento”. E poi succede spesso che
quarto di tutti i pazienti, contro un decimo ne Nestoriuc, professoressa di psicologia nel giro di qualche mese gli episodi de-
degli appartenenti al gruppo placebo. Ma all’università Helmut-Schmidt di Ambur- pressivi spariscano da soli, tanto che nella
tra gli studiosi circola una certa disillusio- go, studia proprio questo: è un’esperta di pratica è difficile stabilire se a provocare il

42 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


miglioramento sia stato proprio il farma- ni tra cellule cerebrali, stabilendo perfino
co. Ma su una cosa i ricercatori sono tutti
Gli antidepressivi non nuovi collegamenti, nuove sinapsi. In mo-
d’accordo: anche se la depressione può andrebbero presi più do indiretto gli antidepressivi tradizionali
attenuarsi senza trattamenti, fare una te- fanno la stessa cosa. È un fenomeno che
rapia è importante per accorciare il perio-
a lungo del dovuto. gli addetti ai lavori chiamano “plasticità”
do di sofferenza e prevenire le ricadute. Ma psichiatri e medici e che è d’importanza fondamentale per i
Più è grave la depressione più risultano processi di apprendimento. Sorge allora
efficaci gli antidepressivi. Se inizialmente
di famiglia non ne una nuova ipotesi: le depressioni potreb-
i pazienti non rispondono a un farmaco, se parlano abbastanza bero scatenarsi al diminuire della plastici-
ne possono provare altri, anche combi- tà, mentre aumentandola, si assisterebbe
nandoli tra loro.
ai loro pazienti a un attenuarsi della malattia. Molto gioca
In ogni caso gli antidepressivi, poten- a favore di quest’ipotesi, visto che lo stress
do avere effetti collaterali, non andrebbe- rassegnato: ha avuto problemi peggiori. contribuisce alla diminuzione della plasti-
ro presi più a lungo del dovuto. Ma psi- Che gli antidepressivi, primi tra tutti gli cità e deriva a sua volta da carichi eccessi-
chiatri e medici di famiglia non parlano Ssri, negli ultimi decenni siano stati pre- vi, cronici o acuti, e da traumi passati, due
abbastanza ai loro pazienti della sospen- scritti sempre più spesso e molte volte per fattori scatenanti della depressione. Chi
sione dei farmaci, osserva Nestoriuc che periodi troppo lunghi si deve a una con- perde la capacità di imparare cose nuove
al momento alla clinica universitaria di vinzione dalla semplicità seducente: le tende più degli altri a rimuginare, a chiu-
Amburgo-Eppendorf sta cercando pro- persone depresse soffrirebbero di una ca- dersi in se stesso. E a soffrirne sono i colle-
prio di capire quale sia il modo migliore renza di neurotrasmettitori, come la sero- gamenti cerebrali e i legami sociali.
per accompagnare i pazienti nella sospen- tonina appunto. Per molto tempo si è pen- Questo, però, mette fine anche a una
sione. Dai suoi studi è emerso anche che sato che ovviando a questo squilibrio chi- vecchia polemica: ci si chiedeva quale fos-
in media gli antidepressivi vengono as- mico con i farmaci la depressione sarebbe se la strada migliore per guarire, farmaci o
sunti per otto anni, un periodo che, secon- svanita. Ma ormai è chiaro che quest’idea, psicoterapia? Per imparare nuovi schemi
do la ricercatrice, è più lungo di quello che la cosiddetta ipotesi della serotonina, è servono, però, sia plasticità cerebrale sia
nella maggior parte dei casi sarebbe ne- fondamentalmente sbagliata. nuove esperienze di vita. E infatti gli studi
cessario. “Chi è al primo episodio depres- Lo ha evidenziato chiaramente un scientifici confermano che la combinazio-
sivo può pianificare la sospensione insie- anestetico poi usato anche come droga ne di antidepressivi e psicoterapia funzio-
me al suo medico già dopo sei, nove me- ricreativa, la chetamina, capace di dare na meglio di ognuno di questi trattamenti
si”. E perfino chi è già caduto in depressio- rapidamente sollievo a molti pazienti de- preso singolarmente. Normalmente,
ne più volte, dopo due anni dovrebbe al- pressi che non rispondono ad altri farma- però, i professionisti dei due ambiti non
meno cominciare a discuterne con il suo ci. Oggi molte persone sono autorizzate collaborano abbastanza. Tra medici che
medico. Quello che non andrebbe fatto in ad assumerla, ma solo sotto controllo me- prescrivono farmaci e psicoterapeuti che
nessun caso è interrompere l’assunzione dico. La chetamina non ha niente a che conducono colloqui non c’è intesa, pro-
dei farmaci senza consultarsi con il medi- vedere con la serotonina o con altri neuro- prio com’è successo a lungo tra le diverse
co, perché una piccola percentuale di pa- trasmettitori simili. I suoi effetti si devono scuole di psicoterapia.
zienti potrebbe avere una reazione che a un altro tipo di meccanismo. Ma cosa Brakemeier si sforza di superare – al-
somiglia a una ricaduta nella depressione. succede a livello cerebrale? A quanto pare, meno un po’ – anche questa divisione.
Il medico invece può aiutare il paziente a sostengono i ricercatori, questa sostanza Nello Psychotherapy lab c’è uno scambio
ridurre progressivamente i farmaci. Que- migliora la trasmissione delle informazio- tra terapeuti e medici. “Dovremmo tutti
sto tipo di farmaci non dà dipendenza. riconoscere che sia gli psichiatri sia gli psi-
Secondo Nestoriuc, gli antidepressivi coterapeuti fanno un buon lavoro”, dice.
non andrebbero demonizzati, “ma non Da sapere “E che la rivalità tra le due categorie non è
sono neanche miracolosi. Non spingono il I sintomi più diffusi nell’interesse dei pazienti”. Da terapista
paziente a fare le scelte giuste”. Questo Frequenza dei sintomi della depressione nella
per lei l’esperienza più bella consiste nel
può farlo solo la psicoterapia. Ormai sap- popolazione degli Stati Uniti, 2013-2014, nelle vedere un paziente sentirsi più leggero. E
piamo che è la psicoterapia, e non i farma- due settimane precedenti al sondaggio nella testa di Rossbach cos’è che si è sbloc-
ci, a prevenire al meglio le ricadute. cato? “Sono diventata più morbida con
Mai Diversi giorni me stessa e con gli altri”, racconta. “Ho
Inibitore selettivo Più della metà dei giorni Quasi ogni giorno capito che il risultato non è l’unica cosa
Anche Rossbach ha difficoltà a smettere Scarsa energia che conta e che nei rapporti sociali non
con gli antidepressivi. Prende il Citalo- Disturbi del sonno sono poi così male”. Che oggi stia bene lo
pram, uno dei farmaci più prescritti per la deve fondamentalmente alla psicotera-
FONTE: NHANES/TOMITAKA ET AL. (2018)

Apatia
depressione. È un cosiddetto inibitore se- Cambiamenti pia, ma ci sono stati anche altri fattori: l’of-
lettivo della ricaptazione della serotonina, dell’appetito ferta di lavoro giusta al momento giusto,
Umore depresso
un Ssri, che favorisce un aumento della Difficoltà
le figlie che crescevano, la seconda che ha
concentrazione di serotonina nelle cellule di concentrazione smesso di strillare. Nella vita ci saranno
cerebrali. Rossbach ha provato a sospen- Bassa autostima sicuramente altri periodi bassi, Rossbach
derlo più volte. “Poi, però, tornano i pen- Iperattività ne è certa. L’ultimo è stato durante la pan-
sieri bui.” E allora, dice, si è rassegnata a Pensieri suicidi demia di covid-19. Un momento difficile,
continuare. Ma il suo non pare un tono 0 20 40 60 80 100 in cui però se l’è cavata da sola.u sk

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 43


In copertina

Alle origini
del male di vivere
Clare Wilson, New Scientist, Regno Unito
La depressione non dipende da
un semplice squilibrio chimico
del cervello. Nuove ipotesi
sulle sue cause aprono la strada
a trattamenti migliori
anno scorso una delle ipotesi più

L’ comuni sulle cause della depres-


sione è stata messa in discussio-
ne. “Uno studio sugli antide-
pressivi getta seri dubbi sui farmaci usati
da otto milioni di persone”, ha scritto il
quotidiano britannico The Times a luglio
del 2022. Titoli altrettanto allarmanti sono
apparsi su diversi giornali. I metodi per
curare la depressione, uno dei disturbi più
gravi nelle società di tutto il mondo, sono
da tempo messi in discussione. Ma ora
una ricerca dimostra che alla base del fun-
zionamento del Prozac e di altri antide-
pressivi comuni c’è un’ipotesi ormai supe-
rata sulle cause di questo problema.
Finora si pensava che la maggior parte
degli antidepressivi funzionasse ripristi-
nando i livelli del neurotrasmettitore se-
rotonina, compensando lo “squilibrio
chimico” alla base della depressione. Ma
dal nuovo studio è emerso che, a diffe-
renza di quanto ci è stato detto per decen-
ni, in realtà la depressione non è causata
da un basso livello di serotonina. È stato dra. “La situazione non è così scoraggian- la dopamina. Furono quindi sviluppati an-
un duro colpo per le tante persone che te come sembra”. tidepressivi che alzavano i livelli di una,
sentono di dipendere dagli antidepressi- Le due caratteristiche principali della due o tutte e tre le sostanze. Uno dei primi
vi. E ha sollevato anche una domanda depressione sono l’umore cupo e l’incapa- fu il Prozac, che blocca la rimozione della
importante: se non è il basso livello di se- cità di trarre piacere dalle normali attività. serotonina dalle sinapsi, i collegamenti
rotonina, allora cosa provoca la depres- È spesso accompagnata da una serie di tra le cellule cerebrali, e per questo fu defi-
sione? Questo non è l’unico mistero che sintomi fisici, come la perdita di appetito, nito un inibitore della ricaptazione seletti-
la circonda. Non sappiamo neanche co- l’affaticamento e l’insonnia. “È la sensa- va della serotonina, o Ssri.
me funzionano le terapie della parola e zione di essere stanchi e avviliti, di non Il grande successo commerciale del
quelle elettroconvulsivanti, né compren- voler essere dove ci si trova”, dice Rachel Prozac negli anni novanta consolidò la fa-
diamo l’influenza della genetica e dello Roodhardt, una scrittrice di libri per l’in- ma della serotonina come “sostanza chi-
stress sulla salute mentale. fanzia di Folkestone, nel Regno Unito, che mica del benessere”. In seguito l’ipotesi fu
Eppure, nonostante queste incertezze, prende antidepressivi da vent’anni. L’idea rafforzata da prove genetiche, secondo le
ci sono alcuni progressi sorprendenti. Di che tutto questo sia causato da uno squili- quali le persone depresse hanno più pro-
recente, sono diventati disponibili due brio chimico nel cervello fu formulata nel babilità di avere la variante di un gene che
nuovi trattamenti, e ce ne sono altri in 1960, dopo la scoperta che in alcune per- produce una versione più efficiente di un
cantiere che offrono risultati promettenti. sone una cura per la pressione bassa inne- enzima in grado di rimuovere la serotoni-
“La ricerca scientifica è più avanzata di scava sbalzi di umore. Il farmaco usato ri- na dalle sinapsi, lo stesso enzima bloccato
quanto sostiene quello studio”, dice Car- duceva la serotonina e altre due sostanze dagli Ssri. Purtroppo, non tutti i fatti con-
mine Pariante del King’s College di Lon- chimiche del cervello, la noradrenalina e fermano questa teoria. Man mano che la

44 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


capacità di sequenziamento genetico au­ Da sapere rio. Di solito ci accorgiamo di un’infiam­
mentava e si conducevano studi più ampi mazione quando ci feriamo: le cellule
e rigorosi, è emerso che la nostra innata Disturbi logoranti danneggiate rilasciano sostanze chimiche
propensione alla depressione non è gover­ Le malattie che sottraggono più tempo alle che innescano una serie a catena di attivi­
nata da un gene, ma da più di cento. E la persone, anni di vita persi (yld), 2019 tà del sistema immunitario nel sito della
cosa imbarazzante è che il responsabile lesione per uccidere eventuali microbi
Dolori al collo
dell’enzima che rimuove la serotonina e alla schiena 5,6 invasori. Il gonfiore e il dolore ci spingono
non è neanche uno di questi. Oggi, secon­ Depressione 5,6 a far riposare la parte lesa. Un’infiamma­
do buona parte degli scienziati, quest’en­ Problemi di udito 4,8 zione può anche essere “sistemica”, quan­
zima non ha niente a che fare con il rischio do ci sono livelli elevati di sostanze chimi­
Diabete 4,4
di depressione. che infiammatorie circolanti nel sangue.
Problemi di vista 3,9
Un altro colpo alla tesi della serotonina Gli animali a cui sono stati iniettati alcuni
è arrivato da nuove analisi degli studi cli­ Ansia 3,4 di questi composti si comportano come se
Problemi
nici sugli antidepressivi. Già dalla fine de­ ginecologici
3,4 fossero “ammalati”, cioè restano rannic­
gli anni novanta era stato dimostrato che Anemia 3,4 chiati in un angolo della loro gabbia. È co­
la differenza tra gli effetti dei farmaci e me se l’infiammazione sistemica provo­

FONTE: OMS
Emicrania 3,3
l’effetto placebo è minima. Per questo, do­ casse il bisogno di riposare e proteggere
Problemi dentali 2,8
po la pubblicazione dello studio dell’anno tutto il corpo.
scorso, la sua autrice principale, Joanna Nel caso della depressione, l’idea è che
Moncrieff, dell’University college di Lon­ altre non ottengono benefici, dice Parian­ ci potrebbero essere livelli leggermente
dra, ha dichiarato che gli antidepressivi te. E chi non trae vantaggio dal primo far­ più alti di attività delle cellule immunita­
potrebbero essere solo una sorta di place­ maco che prova può avere risultati miglio­ rie nel sangue e che le sostanze chimiche
bo. Il tema principale dell’articolo di Mon­ ri con il secondo o il terzo. “Le prove infiammatorie raggiungerebbero il cer­
crieff e dei suoi colleghi, tuttavia, è la dell’efficacia degli antidepressivi sono vello. Senza dubbio, alcune persone che
mancanza di prove a sostegno dell’ipotesi schiaccianti”, afferma. soffrono di depressione hanno livelli più
dello squilibrio chimico. È difficile misu­ Inoltre, abbiamo ancora motivi per elevati di particolari sostanze chimiche
rare la serotonina presente nel cervello, pensare che la serotonina sia in qualche immunitarie, come una proteina chiama­
ma possiamo misurarne i livelli nel liquido modo coinvolta nella depressione. Per ta C­reattiva, o Crp. È curioso il fatto che
cerebrospinale di una sostanza chimica in esempio, se si abbassa artificialmente il alcuni Ssri e altri farmaci antidepressivi
cui si scompone. Come ha riportato l’é­ livello di serotonina nelle persone che so­ sembrano sedare l’infiammazione.
quipe londinese, la maggior parte degli no state depresse, si può innescare tempo­
studi non vede livelli più bassi di questo raneamente un abbassamento dell’umo­ Un circolo vizioso
composto nelle persone depresse. I risul­ re. Non c’è dubbio che gli Ssri aumentano Comunque, è troppo presto per riporre
tati non sono stati una sorpresa per gli psi­ rapidamente i livelli di serotonina all’in­ tutte le nostre speranze sulla tesi dell’in­
chiatri. Già da qualche anno, il sito web terno delle sinapsi. Forse questo provoca fiammazione. Solo una persona depressa
del Royal college of psychiatrists del Re­ ulteriori cambiamenti nel cervello che su tre ha livelli di Crp più alti, dice Edward
gno Unito sostiene che la teoria dello squi­ contribuiscono ad alleviare la depressio­ Bullmore, dell’università di Cambridge,
librio chimico è semplicistica. ne, anche se a far scattare i sintomi non è che ha scritto un libro sull’argomento inti­
Alcune delle persone che assumono stato il basso livello di quel neurotrasmet­ tolato La mente in fiamme (Bollati Borin­
antidepressivi hanno trovato la notizia in­ titore, dice Pariante. “Ciò non toglie che ghieri 2019). Ma queste persone potreb­
quietante. “Ho avuto la sensazione che gli antidepressivi possano comunque mo­ bero beneficiare dell’effetto di farmaci
tutto ciò che mi era stato detto nel corso dificare il funzionamento del cervello al­ antinfiammatori già in uso per altre ma­
degli anni fosse sbagliato”, dice Rood­ zando i livelli di serotonina”. lattie. Finora, gli studi su questi prodotti
hardt. Ora ha deciso di ridurre la dose di A questo punto sorge una domanda: se per la depressione hanno dato risultati
farmaco che assume con l’aiuto del suo la sua causa non è lo squilibrio chimico, contrastanti, ma nessuno ha ancora effet­
medico curante, anche grazie all’analisi di cos’altro induce la depressione? Un’ipote­ tuato il test chiave reclutando solo perso­
Moncrieff. Polly Arrowsmith, una piccola si è che sia provocata da un’infiammazio­ ne con alti livelli di Crp. “Serve un esperi­
imprenditrice di Londra, invece, non si ne, un’attivazione del sistema immunita­ mento per verificare se iniettando un far­
preoccupa. “Gli antidepressivi mi fanno maco antinfiammatorio in persone che
sentire meglio e più felice e mantengono soffrono sia di depressione sia di infiam­
stabile il mio umore. Penso che li userò Gli effetti dei farmaci mazione, quel farmaco funziona da anti­
per tutta la vita”, dice. depressivo”, dice Bullmore.
Non si dovrebbe concludere che gli an­
sono solo un po’ Un tipo di ricerca ancora più fruttuoso
tidepressivi non funzionano, dice Parian­ superiori a quelli dei è quello sulla chetamina, un anestetico a
te. Il consenso generale tra i medici è che, volte usato anche a scopo ricreativo. Co­
anche se non sono una panacea, possono
placebo, ma non si può me gli Ssri, influisce sui segnali di un neu­
offrire un aiuto reale. In media i loro effet­ ignorare il fatto rotrasmettitore, ma diverso da quello del­
ti sono solo un po’ superiori a quelli osser­ la serotonina, chiamato glutammato. “Il
vati con le compresse placebo, ma non
che per qualcuno glutammato è il sistema di segnalazione
possiamo ignorare il fatto che alcune per­ funzionano più comune del cervello”, afferma John
sone migliorano notevolmente, mentre Krystal, dell’università di Yale. La sua idea

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 45


In copertina
di testare la chetamina come antidepres- Nell’agosto del 2022 non m’interessa sapere come funzionano
sivo si basa su alcuni studi in base ai quali le cose, ma se funzionano”, dice James
negli animali altri farmaci che si legano ai negli Stati Uniti è stato Rucker, del King’s college di Londra, che
normali recettori per il glutammato sem- approvato l’Auvelity, sta collaborando ai test su un forma sinte-
brano ridurre la depressione. Gli studi tica di psilocibina.
condotti su soggetti umani hanno dimo- un altro Quindi, la neuroplasticità è alla base
strato che un’infusione di chetamina ridu- antidepressivo che si della nuova grande teoria della depres-
ce rapidamente i sintomi della depressio- sione? Pariante pensa di no. Vede piutto-
ne, e che la maggior parte dei pazienti de- lega al recettore del sto la depressione come uno stato com-
ve ripetere il trattamento ogni una o due glutammato plesso che nasce dallo squilibrio di più
settimane. sostanze chimiche cerebrali e circuiti
La chetamina di solito è somministra- neurali, con aspetti diversi che predomi-
ta via flebo ed è disponibile solo in alcuni animali, da cui è emerso che nella cortec- nano in persone diverse. Questo spieghe-
centri specializzati disposti a prescriverla cia cerebrale dei roditori in un ambiente rebbe perché i vari trattamenti funziona-
per un uso diverso da quello descritto stressante si riscontrano meno rami neu- no con alcune persone, ma non con altre.
nella sua licenza. Ma una maggiore cap- ronali e sinapsi, una carenza che può esse- “Si può intervenire in diverse fasi”, dice.
tazione può essere ottenuta anche usan- re invertita con l’assunzione della cheta- Ma questo significa che abbiamo bisogno
do una forma di chetamina chiamata mina. Ulteriori studi sugli animali sugge- di un maggior numero di studi – o di “bio-
eschetamina, che viene spruzzata nel riscono che anche gli Ssri favoriscono la marcatori” – per individuare quali farma-
naso. Negli Stati Uniti quest’uso è stato neuroplasticità, come fa la terapia elettro- ci o terapie sono più appropriati per i sin-
autorizzato nel 2019, ma nel Regno Unito convulsivante, in cui è applicata una cor- goli individui. Già gli esami del sangue
non è riconosciuto dal servizio sanitario rente elettrica al cervello, un trattamento per stabilire se c’è un’infiammazione so-
nazionale. Nell’agosto del 2022 negli Sta- però riservato alle persone con le forme no stati considerati un modo per guidare
ti Uniti è stato approvato l’Auvelity, un più gravi di depressione. Anche se la mag- gli psichiatri nella scelta degli antide-
altro antidepressivo che si lega al recetto- gior parte di questi risultati proviene dalle pressivi e della loro eventuale combina-
re del glutammato, questa volta in forma ricerche sugli animali, alcuni studi hanno zione con farmaci antinfiammatori. Altri
di compresse. dimostrato che gli Ssri migliorano la capa- biomarcatori possono emergere da elet-
È troppo presto per dire per quante cità di apprendimento delle persone nelle troencefalogrammi o scansioni cerebrali,
persone funzionerà questo nuovo tipo di attività di laboratorio. Non spiegano anco- e perfino dai dati degli smartphone sul
antidepressivo. Alcuni psichiatri temono ra, tuttavia, perché alcune persone trova- comportamento.
che possa creare dipendenza, come nel no giovamento con gli Ssri e altre no. Il National institute of mental health
caso della chetamina a scopo ricreativo. statunitense, che è uno dei maggiori fi-
Ma il fatto che questi farmaci funzionino La terapia psichedelica nanziatori della ricerca sulla salute men-
ci dice qualcosa di utile? Purtroppo, come Anche alcune terapie della parola potreb- tale del mondo, sta progettando studi che
per gli Ssri, il meccanismo della chetami- bero confermare la tesi della neuroplasti- mettano a confronto tra loro questi diver-
na non è chiaro. I suoi rapidi effetti, che si cità. La terapia cognitivo-comportamen- si biomarcatori. “Stiamo chiedendo ai
verificano nelle prime ore dopo l’assun- tale, per esempio, incoraggia esplicita- ricercatori di prendere ipotesi conferma-
zione, sembrano derivare dal mente le persone ad apprende- te a livello accademico e di metterle alla
suo legame con il recettore del re nuovi modelli di comporta- prova”, afferma il direttore dell’istituto,
glutammato. Ma gli studi sugli mento in risposta a situazioni Joshua Gordon. “Penso che potremmo
animali fanno pensare che abbia stressanti e a disimparare quelli usare meglio i trattamenti che abbiamo,
anche effetti più duraturi sulla dannosi. Questo spiegherebbe se ne comprendessimo il meccanismo”.
chimica del cervello, tra cui l’au- perché i farmaci e le terapie del- Forse questo non è di grande conforto
mento del rilascio del fattore neurotrofico la parola spesso funzionano meglio in per chi sta lottando con la depressione.
cerebrale, o Bdnf, che aiuta le cellule del combinazione tra loro: gli antidepressivi Per ora i medici tendono a prescrivere
cervello a sviluppare nuovi rami e a creare rendono il cervello più malleabile, men- una serie di farmaci procedendo per ten-
nuove sinapsi in risposta all’apprendi- tre la persona impara modelli di compor- tativi ed errori, e possono volerci anche
mento, un processo noto come neuropla- tamento più utili. In alcuni piccoli studi due mesi per verificare se un trattamento
sticità. sugli esseri umani ancora in fase iniziale, funziona o meno. Ma in futuro, i biomar-
La mancanza di neuroplasticità è stata certe droghe psichedeliche, come la psi- catori potrebbero essere usati per dia-
proposta come un’altra possibile spiega- locibina, hanno dato segno di agire posi- gnosticare sottotipi di depressione più
zione della depressione. L’idea è che lo tivamente contro la depressione, e sem- sensibili a determinati trattamenti. E se
stress prolungato provochi una riduzione brano favorire la neuroplasticità, almeno alcuni dei promettenti farmaci sperimen-
dei livelli di Bdnf, che a sua volta riduce la negli animali. tali raggiungeranno la fase clinica, i me-
plasticità del cervello. Si innesca così un Inoltre, stimolano direttamente un dici avranno l’imbarazzo della scelta.
circolo vizioso in cui la compromissione sottotipo di recettore della serotonina, “Forse non esiste un ‘meccanismo
dell’apprendimento implica che le perso- oltre a causare un aumento dei livelli di biologico’ unico della depressione”, dice
ne restano bloccate in modelli di compor- dopamina. Quindi questi farmaci sem- Pariante. Il lato positivo è che questo ci
tamento nocivi, come rimuginare su ri- brano avere molteplici effetti, ma non è offre molte più alternative. “È complica-
cordi traumatizzanti o tristi. A sostegno di chiaro quale incida di più. Questo non ri- to”, afferma, “ma tutta la medicina è
questa ipotesi ci sono alcuni studi sugli guarda tutti. “Dal punto di vista clinico, complicata”. u bt

46 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


© UNICEFUN0777983al SayedAFP
EMERGENZA
TERREMOTO
IN SIRIA E TURCHIA

DONA ORA

Il devastante terremoto in Turchia e in Siria ha spezzato le vite di migliaia


di donne, uomini e bambini, che dormivano nelle loro case.
Ora è una corsa contro il tempo per salvare i sopravvissuti.
L’unicef è già sul posto per distribuire kit d’emergenza, coperte, medicine,
cibo terapeutico e acqua pulita.

www.unicef.it/terremoto
Nigeria
Manifesti elettorali a Lagos, Nigeria, 31 gennaio 2023

La forza politica
di un paese giovane
Howard French, Foreign Policy, Stati Uniti. Foto di Temilade Adelaja
Alla fine di febbraio la Nigeria sceglierà un nuovo presidente. Il vincitore avrà
il compito di guidare uno dei giganti mondiali per numero di abitanti

48 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Elezioni resero conto che l’aumento vertiginoso
della popolazione poteva essere un peri-
Pronti a votare colo. Alcuni avvertivano che, anche con
Elettori registrati per votare il 25 febbraio 2023 tassi di crescita economica sostenuta,
nelle macroregioni nigeriane, milioni non si sarebbe tenuto il passo della popo-
lazione, e questo significava che, su base

FONTE: THE ECONOMIST


Nordovest Nordest
22,3 12,5 pro capite, le persone sarebbero diventate
progressivamente più povere. Altri preve-
Kano devano che centinaia di milioni di nuovi
contadini avrebbero “sommerso le città”.
Centro nord
15,4 Yola Questo stato d’emergenza politica e
Abuja intellettuale non dichiarato spinse la Cina
Sudovest
18 ad adottare risposte di straordinaria im-
Lagos portanza storica, con conseguenze positi-
Sudest
10,9 ve, ma anche con effetti che il paese co-
Sud
14,4 mincia ad affrontare solo oggi e che si fa-
ranno sentire ancora per decenni.
Alcuni politici del Partito comunista
che nulla di ciò che succede in Africa in- cinese si concentrarono su misure rigide
fluisca sulle loro vite. La maggior parte di di controllo della popolazione. Ma ci furo-
queste testate non ha nemmeno un corri- no anche dei riformatori, relativamente
spondente in Nigeria. più giovani, secondo i quali la popolazio-
Nascondere la testa nella sabbia quan- ne giovane della Cina rappresentava per il
do si parla di Africa, e in particolare di Ni- paese un’opportunità incalcolabile. Sfrut-
geria, è sbagliato, oggi più che mai. Il con- tando il suo ampio bacino di persone in
tinente assiste ai cambiamenti demogra- età da lavoro e formate in modo mirato, la
fici più rilevanti del mondo, e la Nigeria è Cina riuscì a diventare una fonte di mano-
al centro dell’azione. Secondo le proiezio- dopera a basso costo per il mondo indu-
ni delle Nazioni Unite, entro la fine del strializzato. “Il tempo e la marea non
secolo l’Africa passerà da 1,4 miliardi a aspettano nessuno, le opportunità bussa-
circa quattro miliardi di abitanti, che rap- no una sola volta”, dichiarò il primo mini-
presenteranno una fetta molto più ampia stro dell’epoca Zhao Ziyang.
della popolazione mondiale. Nello stesso Le idee espresse da Zhao, dopo aver
arco di tempo, la Nigeria raddoppierà il dato vita a un intenso dibattito interno,
suo peso demografico, superando gli Stati servirono a convincere l’occidente che
Uniti e diventando il terzo paese più po- fosse nel suo interesse trasferire tecnolo-
poloso dopo India e Cina, con circa 560 gie alla Cina e segnarono l’ingresso del
milioni di abitanti. paese asiatico in una nuova era, durante
la quale sarebbero nate su tutto il suo ter-
Il paragone con la Cina ritorio le cosiddette zone economiche
REUTERS/CONTRASTO

Questi numeri sono talmente grandi che speciali, a partire da Shenzhen.


ad alcuni sembreranno incomprensibili o Il resto, semplificando per necessità, è
paralizzanti. Quando ho cominciato a in- storia. L’impegno della Cina in questa di-
teressarmi a queste tendenze demografi-
che, circa una decina d’anni fa, alle confe-
elenco delle elezioni che si renze accademiche gli studiosi che inter- Società

L’ svolgeranno nel 2023 in


tutto il mondo è talmente
lungo che i paesi coinvolti,
da Andorra allo Zim-
babwe, coprono quasi l’in-
tero alfabeto. Non ci sono grandi paesi
occidentali, giganti dell’economia o pesi
vistavo spesso reagivano scrollando le
spalle, sostenendo che i numeri sulla po-
polazione africana dovevano essere del
tutto sballati. Da allora, però, queste ten-
denze sono state confermate.
Oggi molte persone stanno mettendo
da parte il loro scetticismo. Il che porta a
La povertà avanza
Variazione del pil pro capite, selezione di cinque
paesi africani, percentuale
80

60
Etiopia
FONTE: BANCA MONDIALE/BLOOMBERG

massimi della geopolitica. Ma se anche ci interrogarci sulla democrazia nigeriana:


fossero, non cambierei idea su quello che, sarà finalmente in grado di fare il bene 40
Ghana
a mio avviso, è il voto più importante della popolazione? Paradossalmente il
20
dell’anno. Sto parlando delle elezioni pre- modo migliore per cercare una risposta è Kenya
sidenziali previste il 25 febbraio in Nige- guardare al passato recente di un altro Nigeria
0
ria. Nel corso degli anni i lettori della gigante demografico, la Cina, che non è
Sudafrica
maggior parte dei mezzi d’informazione mai stata una democrazia. Alla morte di -20
internazionali sono stati portati a credere Mao Zedong, nel 1976, i dirigenti cinesi si 2011 2013 2015 2017 2019 2021

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 49


Nigeria
Lagos, Nigeria, 31 gennaio 2023

REUTERS/CONTRASTO
rezione, investendo nelle risorse umane taggi dell’autoritarismo, cioè della possi- avanti dal candidato Bola Ahmed Tinubu
attraverso l’istruzione, ha portato alla si- bilità di agire in modo rapido e decisivo – un ricco ex governatore di Lagos che da
tuazione attuale, in cui il paese è la prima per gestire la sua numerosissima popola- tempo aspira alla presidenza – sembra es-
potenza manifatturiera e il principale zione. Purtroppo è anche andata incontro sere: “È arrivato il mio turno”. Lo slogan
partner commerciale per gran parte del a uno dei risvolti più negativi dell’autori- che i sostenitori attribuiscono all’altro
mondo. tarismo: una soluzione catastrofica e au- candidato interno al sistema, l’ex vicepre-
Allo stesso tempo, i timori di Pechino toimposta, cedendo all’irresistibile sedu- sidente Atiku Abubakar, è: “Ho fatto la
sulla crescita della popolazione erano zione di esercitare il potere dall’alto verso gavetta”. Il terzo sfidante è un outsider,
fondati. La risposta della politica, però, è il basso, senza opposizione. che ha il sostegno di alcuni strati della po-
stata discutibile e potrebbe perfino essere polazione, per esempio dei giovani e in-
considerata uno dei peggiori errori del no- Nessun dibattito tellettuali, ma di cui non si conosce la vera
vecento. Come documentato dall’antro- Cosa ci dice la campagna elettorale in forza: Peter Obi.
pologa statunitense Susan Greenhalgh, in corso in Nigeria del futuro del paese, in Obi ha chiesto un confronto con gli al-
campo demografico la Cina seguì i consi- relazione alla demografia interna e alle tri due candidati – entrambi con alle spal-
gli di un ingegnere aerospaziale di nome altre questioni più importanti? Purtroppo le partiti grandi e consolidati – senza otte-
Song Jian, adottando misure di pianifica- la democrazia continua a essere dramma- nerlo. Abubakar è salito con lui sul palco
zione familiare sempre più rigide per ri- ticamente carente. Nel corso di un recen- una volta, Tinubu nemmeno una. Questo
durre la crescita della popolazione, tra cui te viaggio nel paese non ho sentito nessu- potrebbe essere di per sé il riflesso di un
la più nota è la politica del figlio unico, che no discutere in maniera seria di come disastro in arrivo. Le sfide d’interesse
portò ad aborti forzati su ampia scala. A sfruttare il cosiddetto dividendo demo- mondiale che la Nigeria si trova a dover
causa delle distorsioni della struttura de- grafico, cioè il fatto che il numero di gio- affrontare vanno ben oltre quella demo-
mografica oggi la Cina è alle prese con vani in cerca di lavoro supera quello delle grafica. Quando io cominciai a lavorare
una crisi d’invecchiamento e un declino persone non attive (i bambini, da un lato, come giornalista il paese era il principale
delle nascite su una scala mai vista. Que- e gli invalidi e i pensionati, dall’altro). In promotore della pace nella sua regione,
sto peserà molto sulla ricchezza e il potere teoria, un presunto vantaggio delle de- ma ormai da anni non riesce più a mante-
del paese. mocrazie è che, da un dibattito interno, nere la sicurezza di ampie aree del suo
Nel modo di affrontare i cambiamenti, possono nascere buone idee. Ma in Nige- territorio, soprattutto al nord, dove i ribel-
la democratica Nigeria si contrappone al- ria nessuno sta parlando di queste oppor- li jihadisti hanno compiuto attentati ter-
la Cina. La Cina è dominata da un partito tunità che si presentano una volta sola. roristici, rapito centinaia di bambine e
unico, ha approfittato dei presunti van- La principale argomentazione portata CONTINUA A PAGINA 52 »

50 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Analisi di riscuotere le tasse nello stato di Lagos,
ai tempi in cui era governatore. Tinubu

Una corsa ha negato di aver commesso illeciti.


Anche il principale candidato dell’op-
posizione è al centro di sospetti. Atiku
caotica e incerta Abubakar, 76 anni, del People’s demo-
cratic party (Pdp), è un ricco ex funziona-
rio doganale che è stato anche vicepresi-
dente. Nel 2010 una commissione del se-
The Economist, Regno Unito nato statunitense dichiarò che era coin-
volto nel trasferimento di 40 milioni di
A decidere il vincitore delle che possono sperare nella vittoria sono dollari di “fondi sospetti”. Anche lui si di-
elezioni non saranno i tre. Per conquistare la presidenza non ba- ceva innocente. In gran parte del paese i
sta ottenere il maggior numero di voti a leader religiosi cristiani e musulmani
programmi elettorali, tutti molto livello nazionale, ma bisogna raggiunge- spingono la popolazione a votare in base
simili sui temi più importanti re almeno il 25 per cento delle preferenze alla loro fede. Questa tendenza potrebbe
in due terzi dei 36 stati in cui è divisa la ostacolare Abubakar, musulmano del
e le presidenziali si decidessero in Nigeria, più la capitale federale. Se nes- nord che però è iscritto a un partito soste-

S base ai manifesti elettorali, in Ni-


geria trionferebbe senz’altro Bola
Tinubu, il candidato dell’All pro-
gressives congress (Apc, al potere). Il suo
volto sorridente appare a ogni angolo del
suno dovesse soddisfare questi criteri si
andrebbe al ballottaggio.

Le ombre dei candidati


Quali fattori determineranno il nome del
nuto soprattutto dai cristiani del sud.
Alle prossime elezioni è probabile che
Peter Obi, che non è legato ai due partiti
dominanti, intercetti buona parte del vo-
to cristiano. “Il mio pastore mi ha detto di
paese. “Ma i manifesti non votano”, os- vincitore? Anche se il paese è afflitto da votare per lui”, conferma Lydia Adamu,
serva un collaboratore di Peter Obi, il numerosi problemi, le posizioni politiche una cristiana praticante. Obi, 61 anni, è
candidato di un partito minore che, a sor- dei candidati non saranno decisive: sui un ex governatore e imprenditore. Deve
presa, figura in testa nei sondaggi. temi più importanti, le loro proposte so- la sua popolarità anche al desiderio di-
La corsa alla presidenza della Nigeria no molto simili. Altri elementi avranno sperato della popolazione di trovare
– tradizionalmente una competizione tra un peso maggiore. Alcune personalità in- un’alternativa ai politici venali che da
i candidati dei due partiti più grandi – pa- fluenti possono assicurare enormi quan- tempo dominano il panorama nigeriano.
re incerta e caotica. I nigeriani, chiamati tità di voti, in modo più o meno legittimo. Molti elettori sono attratti dal suo stile
alle urne il prossimo 25 febbraio, sono “Saranno i leader del campo a dirci per semplice ed energico, e lo considerano
più poveri di otto anni fa. Buona parte chi votare”, dice Falmata Abdulrahman più onesto dei rivali. Kayode Fayemi, un
della colpa è attribuita al presidente mentre allatta la figlia in un campo profu- consulente di Tinubu, riconosce che Obi
uscente, Muhammadu Buhari, che ha ghi nel nordest. L’intimidazione e la com- otterrà probabilmente l’80-90 per cento
governato in modo inadeguato per due pravendita di voti sono piuttosto diffuse. dei voti nel sudest, sua regione d’origi-
mandati. Secondo l’istituto di sondaggi “Siamo in balia di delinquenti e banditi”, ne. Altri sminuiscono i giovani sosteni-
Afrobarometer, l’89 per cento dei nige- spiega Ahmadu Duste, che alle ultime tori di Obi, insinuando che siano solo
riani pensa che il loro paese stia andan- elezioni ha lavorato in un seggio. “Ho vi- “guerrieri da tastiera” neanche registrati
do nella direzione sbagliata. Sotto la pre- sto personalmente degli elettori accetta- per votare. Tuttavia, a un raduno recen-
sidenza di Buhari l’economia si è ferma- re denaro”. te, Obi si è rivolto al pubblico dicendo:
ta e le violenze si sono diffuse: nel 2021 Tinubu, 70 anni, può contare su un “Se avete la tessera elettorale, alzate la
almeno diecimila persone sono state uc- percorso agevolato verso la vittoria, gra- mano”. La risposta è stata una marea di
cise da bande criminali, da gruppi terro- zie alle sue risorse economiche e al suo braccia sollevate.
ristici o dall’esercito. partito, che controlla 21 dei 36 stati nige- Ci si aspetta che il risultato sarà co-
Eppure, nonostante tutti i suoi proble- riani. Prevede di vincere nel sudovest, la munque legittimo, anche se difficilmente
mi, la Nigeria è la più grande democrazia sua roccaforte, e spera che la sua fede il voto sarà libero, regolare e pacifico. Gli
dell’Africa e ha l’occasione di rinnovarsi. islamica gli permetterà di affermarsi nel uffici elettorali sono stati più volte attac-
Non è una questione da poco per un pae- nord, dove i musulmani sono la maggio- cati, mentre nelle aree dove sono presen-
se che nella sua storia ha vissuto cinque ranza. Tuttavia è possibile che molti elet- ti gruppi jihadisti i seggi saranno pratica-
colpi di stato. Il passaggio a tecnologie tori, stremati dalle violenze e dalle diffi- mente inesistenti. Per non parlare dell’e-
moderne per le operazioni di voto ren- coltà economiche, decidano di penaliz- ventualità che gli sconfitti decidano di ri-
derà più complicati i brogli. Ci si aspetta zare il partito al potere. Inoltre bisogna correre alla violenza. Un aspetto preoc-
un’affluenza da record. Tra i giovani, che considerare i timori legati alle condizioni cupante è che alcuni candidati, nei loro
sono il 40 per cento degli elettori regi- di salute del candidato, che è stato co- discorsi, hanno messo in guardia dal pos-
strati, si percepisce “un risveglio senza stretto a saltare alcuni eventi della cam- sibile ritorno ai colpi di stato. Ma per for-
precedenti”, dice Opeyemi Oriniowo pagna elettorale. C’è anche chi mette in tuna oggi sarebbe estremamente difficile
della Nigeria youth futures fund, un’ong dubbio la sua integrità: l’anno scorso Ti- portarne a termine uno. Anche se i candi-
con sede a Lagos. Sono segnali importan- nubu ha patteggiato in un processo in cui dati sono tutt’altro che perfetti, il ritorno
ti in un continente dove la democrazia era accusato di controllare in segreto il 70 dei militari al governo sarebbe un male
sembra in crisi. Al momento i candidati per cento di un’azienda privata incaricata ancora più grande per la Nigeria. u as

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 51


Nigeria
bambini e reso i viaggi a lunga percorren-
za molto più pericolosi. Su questo tema
to il suo appoggio a Peter Obi, criticando
l’uso di argomentazioni come “è arrivato
Economia
fondamentale i candidati non hanno pre-
sentato proposte dettagliate su come mi-
il mio turno” e “ho fatto la gavetta” . “Il
vigore, l’energia, l’agilità, il dinamismo e
Il fiasco
gliorare le cose.
Come nella Cina del dopo Mao, i biso-
lo slancio richiesti per governare oggi la
Nigeria non possono venire da chi ha più
delle banconote
gni educativi di numerosissimi giovani di settant’anni. Lo so per esperienza”, ha
nigeriani non vengono soddisfatti. Anche scritto. “Giovani della Nigeria, tocca a Adejumo Kabir,
dal punto di vista economico il paese si è voi. Cogliete l’attimo, per favore. Ora o
Humangle, Nigeria
retto per troppo tempo sulla stessa ricetta, mai più”.
basata sui ricavi sempre meno consistenti Comunque non ci sono ragazzini nella introduzione di nuove banconote
delle esportazioni di petrolio, che sono
spartiti in modo opaco e corrotto, e quindi
si assottigliano ancora di più. La Nigeria è
corsa per guidare uno dei paesi più giova-
ni del mondo. L’età media dei tre candi-
dati considerati più forti è 69 anni. Obi, il
L’ sta facendo aumentare la tensio-
ne in tutto il sudovest della Nige-
ria. Il 3 febbraio sono scoppiate delle pro-
uno dei pochi paesi africani con un grande meno anziano, ne ha 61. Se aggiungiamo teste in alcuni quartieri della città di Iba-
mercato interno. Ma la strada per uscire Muhammadu Buhari, il presidente dan, portate avanti da ragazzi che si la-
dalla povertà, che passa per l’espansione uscente, la media si alza a 72 anni. All’ini- mentavano per la scarsa disponibilità di
del settore manifatturiero e va verso pro- zio della mia carriera, seguii Buhari la pri- biglietti di nuovo corso. I manifestanti si
cessi ad alto valore aggiunto e una mag- ma volta che salì al potere, come dittatore sono scontrati con le forze di sicurezza, e
giore padronanza delle tecnologie, è an- militare, tra il 1983 e il 1985. una persona ha perso la vita sopo essere
cora sostanzialmente bloccata. Grazie a quell’esperienza e al periodo stata colpita da proiettili.
in cui mi occupai del governo militare Le proteste hanno raggiunto anche la
Cogliete l’attimo dell’ex presidente nigeriano Sani Abacha, città di Abeokuta, dove alcuni impiegati
Durante il mio recente soggiorno in Nige- a metà degli anni novanta, posso afferma- di banca sono scappati dai loro uffici per
ria alcuni intellettuali mi hanno detto che re che la dittatura ha reso alla Nigeria un paura di rappresaglie, gli sportelli banca-
le strategie di Tinubu e Abubakar si con- servizio decisamente peggiore della de- ri sono stati vandalizzati e un’agenzia è
centrano sulla compravendita dei voti, mocrazia. stata data alle fiamme. Anche lì una per-
una tradizione elettorale radicata ormai Magari non sarà Obi a risolvere i pro- sona è morta nelle violenze. “Alcuni tep-
da anni in Nigeria. Mi sono chiesto come blemi della Nigeria, ma a un certo punto pisti hanno attaccato i bancomat per
sia possibile che ancora funzioni, visto bisognerà fare gli interessi dei ragazzi e svuotarli. A quel punto gli uomini della
che nessun governo nigeriano di cui si ab- delle ragazze nigeriane. Se il paese non è sicurezza hanno sparato”, racconta la
bia memoria ha mai articolato un pro- in grado di sostenere il dibattito su come sarta Mujidat Alimi, che è stata costretta
gramma in grado di migliorare, anche portare avanti gli interessi del paese e of- a chiudere il suo negozio per mettersi in
solo in teoria, le sorti del paese. La rispo- frire opportunità migliori ai suoi giovani, salvo.
sta che ho ricevuto da uno di questi intel- allora rischia di dover affrontare gravi
lettuali è stata illuminante: “La maggior crisi, molto più gravi di quelle che la Ni- Le ragioni del cambio
parte delle persone che ricevono questi geria ha conosciuto nella storia recente. La carenza di contanti deriva dalla deci-
pagamenti non ha mai visto diecimila nai- Questo riguarda il resto del mondo sione della banca centrale nigeriana di
ra (20 euro) in un volta sola. Per loro è una molto più di quanto potremmo pensare. ritirare i vecchi biglietti da duecento,
cifra enorme”. La Nigeria è abbastanza grande da poter cinquecento e mille naira per sostituirli
All’inizio di gennaio Olusegun Oba- influenzare, con il suo successo o il suo con altri dalla nuova veste grafica. La mi-
sanjo, già due volte presidente e ancora fallimento, le sorti dell’intera regione. Se sura è stata introdotta prima delle elezio-
oggi una delle figure più importanti nel dovesse collassare, lentamente o all’im- ni generali del 25 febbraio per impedire
panorama politico nigeriano, ha dichiara- provviso, potrebbe far affondare tutti i la compravendita di voti usando grandi
paesi vicini. quantità di denaro accumulate nei mesi
Il numero di abitanti che potrebbe per- precedenti. Nei piani della banca centra-
Economia dere, sotto forma di emigrati istruiti o di le, il cambio avrebbe dovuto anche servi-
Entrate in calo profughi disperati, è sufficiente ad altera- re a ridurre il numero di contante in cir-
re gli equilibri di paesi in Europa o in Nor- colazione, combattere la contraffazione
Produzione quotidiana di petrolio in Nigeria, damerica in termini di mercati del lavoro di denaro e i finanziamenti al terrorismo.
FONTE: BANCA CENTRALE NIGERIANA/BLOOMBERG

milioni di barili, media mensile


e crisi migratorie. Le elezioni in Nigeria, Tuttavia, nonostante le rassicurazioni,
3 in altre parole, sono un evento globale, non sono state stampate abbastanza
anche se il mondo ne sa poco o niente. u banconote per soddisfare le necessità
dei nigeriani. All’inizio di febbraio tre
2
L’AUTORE
stati federali si sono appellati alla corte
suprema, che ha deciso di sospendere la
Howard French è un giornalista
statunitense che ha lavorato a lungo in
messa fuori corso dei vecchi contanti fis-
1
Africa e in Cina. Insegna giornalismo alla sata per il 10 febbraio. u
Columbia university di New York.
0 Il suo ultimo libro è Born in blackness Humangle è un sito nigeriano specializ-
2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 (Liveright 2021). zato in conflitti e questioni umanitarie.

52 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Carnevale
digitale

offerta speciale
fino al 21 febbraio

29 6 75 1
euro mesi euro anno

internazionale.it/carnevale
Honduras

Tre metri
di libertà
Juan José Martínez d’Aubuisson, Insight Crime,
Colombia. Foto di Katie Orlinsky
Chi entra in una banda criminale lo fa anche per
sentirsi parte di una comunità. Ma uscirne è difficile.
Come dimostra la storia di Desafío, che ora vive in
una cella minuscola e non si è mai sentito così bene
on volevo stare due grandi mafie centroamericane, la

“N lì. Volevo uscir-


ne e diventare
cristiano, ma
mi hanno detto
che non pote-
vo. Dovevo rimanere nella pandilla fino
alla morte”, dice Desafío, seduto alla
scrivania nella sezione dei laboratori di
una delle carceri di massima sicurezza
Mara salvatrucha 13 (Ms13) o il Barrio 18.
“Le bande hanno un’organizzazione
interna specifica, con regole e punizioni.
Noi non ci immischiamo”, mi ha detto nel
2021 il colonnello dell’esercito responsa-
bile di questo istituto.
A dicembre il governo guidato dalla
presidente Xiomara Castro ha decretato
lo stato d’eccezione. La misura consente
dell’Honduras, El pozo. Ha 28 anni, è ro- alla polizia e alle forze armate di compie-
busto, ha la barba e un’aria amichevole. re arresti di massa nei quartieri controlla-
Oggi, però, è nervoso: vuole dirmi molte ti dalle organizzazioni criminali, senza
cose in pochi minuti. Gli ho spiegato che prove né mandato.
non posso restare a lungo e questo gli ha Nel vicino El Salvador, dove lo stato
messo ancora più fretta. d’emergenza è in vigore dal marzo 2022,
Desafío ha fatto parte dell’organizza- sono state arrestate più di sessantamila
zione criminale Barrio 18 per quasi di- persone. Se l’Honduras farà lo stesso, mi-
ciannove anni. Oggi sta cercando di al- gliaia finiranno in cella e sotto il controllo
lontanarsi da quella specie di famiglia delle mafie, non dello stato.
sostitutiva: vuole scontare i vent’anni di
pena lontano dalla banda. Il problema è Piccoli favori prodotti che servono ogni giorni ai dete-
che El pozo, come la maggior parte delle Nella sezione in cui si trova Desafío non nuti e di mettere a punto la difesa contro
carceri honduregne, ha una gestione mi- ci sono servizi igienici e i detenuti non gli attacchi dei gruppi nemici.
sta: da una parte c’è lo stato e dall’altra, a possono uscire nel cortile centrale per- In sintesi possiamo dire che lo stato si
seconda del settore del carcere, una delle ché rischiano di essere aggrediti dai car- occupa di tenere i detenuti in carcere e le
cerati delle altre sezioni. Molti hanno ar- bande criminali di quasi tutto il resto.
100 km
BELIZE Mar dei Caraibi mi da fuoco, come nella maggior parte Desafío è cresciuto in una delle barac-
GUATEMALA
La Ceiba dei centri penitenziari honduregni. copoli di Tegucigalpa sotto il controllo
Nella quinta sezione del Pozo, in cui del Barrio 18. A dieci anni ha cominciato
San Pedro Sula
prima era recluso Desafío, comandano i ad avvicinarsi agli affiliati della zona.
HONDURAS dieciocheros, cioè gli affiliati del Barrio 18. “Gli facevo dei favori: li informavo
Tegucigalpa Alcuni di loro, scelti dai capi, sono re- quando arrivava un’auto della polizia o di
EL sponsabili di organizzare la vita (e a volte qualche estraneo. Così mi mettevo in
SALVADOR la morte) degli altri detenuti dell’organiz- buona luce ai loro occhi”, spiega.
NICARAGUA
Oceano zazione. Si occupano anche di parlare e I ragazzi che non fanno parte di una
Pacifico
mediare con le autorità, di comprare i gang sono chiamati paisa, cioè paesano.

54 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Un edificio abbandonato che era usato dalle bande criminali a San Pedro Sula, 2016

Nei quartieri più a rischio molti fanno dei marli su tutto quello che succedeva nella dei soldi e che doveva ritirarli in una casa.
piaceri alle organizzazioni criminali, le zona”, dice Desafío. Le ho sparato di spalle, mentre bussava a
aiutano a mantenere il controllo sulla zo- È successo quando aveva vent’anni, una porta qualsiasi”, racconta.
na o le informano sulle abitudini della dopo un lungo periodo alla periferia Per quasi cinque anni Desafío ha ese-
gente del posto e sull’arrivo di qualche dell’organizzazione criminale. guito gli ordini dei suoi superiori: estor-
sconosciuto. Il loro compito si limita a “La mia prima missione è stata ucci- sioni, trasferimenti di droga e perfino
questo. Poi c’è un insieme confuso di ruo- dere una ragazza. Era la moglie di un pen- omicidi. Nel 2020, durante la pandemia
li e posizioni semplici che riguardano so- tito in carcere, che frequentava un quar- di covid-19, gli hanno finalmente propo-
prattutto l’amministrazione e le azioni a tiere controllato dalla Ms13. L’organizza- sto di fare il salto: diventare un affiliato a
mano armata. zione ha fatto un ‘processo”, dice riferen- tutti gli effetti.
“Ho avuto il privilegio di essere un dosi ai meccanismi interni per decidere
paisa e ho aiutato la gang fino a quando chi può continuare a vivere e chi no. Come un’azienda
non mi hanno detto che dovevo fare di “Hanno stabilito che passava infor- In un’altra sezione del Pozo sono accolto
più. Non ne ricavavo grandi vantaggi, so- mazioni alla gang rivale. Allora l’ho atti- da nove uomini. Sono i leader di questo
lo i tre intervalli per i pasti e i soldi per ri- rata fuori dalla loro zona con delle bugie, carcere e appartengono al Barrio 18. Gli
caricare il cellulare, in modo da infor- le ho detto che il marito le aveva mandato chiedo se è possibile lasciare l’organizza-

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 55


Honduras
zione e la risposta è un secco “no”. Per Barrio 18, dopo tanti anni, continua a es- ghi da cui non passava nessuno, Desafío
loro, sarebbe come abbandonare la fami- sere un punto di riferimento per molti ha deciso di fare il passo successivo.
glia. “Non si fa neanche se si trova un la- ragazzi, perché offre un’alternativa alla “Ho parlato con i capi. Mi hanno chie-
voro. Lasceresti i tuoi figli, tua moglie e i povertà e alla fame. sto se volevo far parte dell’organizzazio-
tuoi genitori solo perché hai un buon im- Accettare le diserzioni non comporte- ne, se me la sentivo di fare il brinco”, dice.
piego? No, giusto? Lo stesso vale per noi, rebbe solo una perdita di affiliati, che già Il brinco è il rituale per eccellenza di
perché siamo una famiglia”, dice il più di per sé sarebbe un problema, ma anche tutte le gang di origine californiana: con-
anziano del gruppo, originario di Teguci- una fuga d’informazioni, con la conse- siste nel farsi picchiare, nel caso del Bar-
galpa. guente instabilità e mancanza di discipli- rio 18 per diciotto secondi, da tre affiliati.
La sua risposta mi fa pensare alla sto- na. Gli chiedo se sarebbero disposti a Desafío e altri ragazzi lo hanno fatto il 18
ria delle organizzazioni criminali. Per cambiare idea sulla necessità di uccidere aprile 2020.
quasi vent’anni le bande di origine cali- chi se ne va. Parlo delle chiese evangeli- Desafío non riesce a nascondere un
forniana (formate da persone che fuggi- certo orgoglio mentre mi racconta di es-
vano dalla guerra civile salvadoregna) I suoi compiti avevano sere stato picchiato da un affiliato molto
come il Barrio 18 e la Mara salvatrucha si in vista, a cui per questo si sente legato
sono distinte per un’estrema solidarietà, a che fare soprattutto per sempre. “È una sorta di padrino, che
un senso di appartenenza che aiutava gli con noiose questioni garantisce per te e a cui devi obbedire”,
affiliati ad affrontare il mondo con una spiega.
prospettiva di gruppo, come le formiche. amministrative Non era un leader nazionale o con un
Insieme hanno gestito la povertà, la fa- ruolo centrale nell’organizzazione, ma
me, la violenza e il disprezzo della società che e gli domando se è possibile che, co- nel piccolo mondo di Desafío quell’uomo
statunitense che li odiava e li escludeva. me nel resto dell’America Centrale, di- era la figura più importante che avesse
Ma storie come quella di Desafío mostra- ventino una via d’uscita per tutti i crimi- mai conosciuto. Era il proprietario di
no che non è più così. Se oggi dovessimo nali pentiti. Continuano a eludere la do- quella collina di baracche dove viveva fin
fare un altro paragone, non sarebbero più manda principale: si guardano l’un l’altro da bambino e da cui si era allontanato so-
una famiglia, ma un’azienda, con dei di- muovendosi sulla sedia, a disagio, come lo un paio di volte.
rigenti spietati. bambini che sono stati rimproverati. Desafío ricorda che l’uomo l’ha guar-
A turno i nove leader del carcere s’im- “Di certe cose non possiamo parlare, dato seriamente e gli ha detto: “Sarai il
barcano in una macchinosa spiegazione cerca di capirlo”, dice il più anziano del primo a cui farò il brinco e non lo farò in
sul perché un affiliato a una gang non gruppo ormai stanco di schivare le mie videochiamata, verrò di persona. Voglio
debba essere per forza un delinquente: domande. conoscerti”. È stato lui, con una previsio-
non è necessario essere coinvolti in azio- È un argomento delicato che, in ogni ne inconsapevole, a scegliere il nome che
ni violente e neanche uccidere qualcuno caso, dovrò affrontare con qualcuno più in seguito lo avrebbe definito così bene:
per essere promosso di grado. Quindi importante di loro. Li lascio in pace. Desafío, sfida.
non serve uscire dall’organizzazione se si “Ero contento, ma mi sono ripromes-
vuole evitare la violenza. Una mentalità diversa so di non fare come gli altri, che mancano
“Non c’è bisogno di uccidere per ave- Dopo aver passato almeno cinque anni a di rispetto ai sottoposti solo perché sono
re un ruolo di comando?”, chiedo stupito. comprare sigarette per qualcun altro, uc- saliti di grado. Avrei avuto una mentalità
Penso a Desafío. Lui mi ha detto che cidere persone che non conosceva senza diversa, garantito ordine e controllo”, di-
ha dovuto uccidere una decina di perso- chiedersi perché e presidiare per ore luo- ce. Ma i suoi nuovi compiti avevano a che
ne (non ricorda il numero preciso) prima fare più con noiose questioni ammini-
di entrare nell’organizzazione. Tutti strative che con la vita da fuorilegge e
quelli con cui ho parlato negli ultimi dieci
Da sapere giustiziere che sognava. La missione più
anni contano sulle dita di due mani gli Garanzie sospese importante che gli era stata affidata era
omicidi commessi per le rispettive bande fare soldi. Aveva anche una serie di com-
u Il 6 dicembre 2022 il governo dell’Honduras,
criminali prima di salire di grado. piti relativi alla gestione del personale
guidato dalla presidente di centrosinistra Xio-
I leader del Barrio 18 nel carcere co- mara Castro, ha decretato lo stato d’eccezione che non si aspettava. Nel piccolo settore
minciano a innervosirsi. Non nascondo- in centinaia di zone della capitale Tegucigalpa e della capitale sotto il suo controllo, De-
no l’aggressività quando gli chiedo di di San Pedro Sula. La misura sospende alcune safío doveva raccogliere 80mila lempira
nuovo cosa pensano della possibilità di libertà garantite dalla costituzione, come il di- (tremila euro) alla settimana. Quei soldi
permettere agli affiliati di lasciare l’orga- ritto di associazione e riunione, l’inviolabilità servivano per le spese della sua zona: per
nizzazione. Per loro non è una strada per- del domicilio e la libertà di circolazione. Inoltre curare qualche affiliato che si ammalava,
corribile. Insisto. Gli chiedo cosa pensa- autorizza la polizia e i militari a occuparsi della pagare l’avvocato di un detenuto o la se-
no della possibilità di lasciare i bambini pubblica sicurezza. Castro, alla guida del paese poltura di qualcuno. Ma anche per com-
dal gennaio 2022, in campagna elettorale aveva
fuori dalla loro struttura. L’organizzazio- prare provviste, munizioni e armi.
sottolineato la necessità di demilitarizzare la
ne non lo accetterà mai, mi dicono. Smet- Oltre a raccogliere e amministrare
politica di sicurezza. Secondo un rapporto del
tere di reclutare nuovi soldati non è 2022 dell’ong Human rights watch (Hrw), le or- questi soldi, Desafío doveva consegnare
un’opzione, soprattutto quando la guerra ganizzazioni criminali in Honduras contano tra ai vertici dell’organizzazione anche altre
contro le altre bande è ancora in corso. i cinquemila e i quarantamila affiliati, e sono in centomila lempira di cui non ha mai sa-
Parlano anche delle condizioni di vita gran parte responsabili della violenza e dell’alto puto l’uso o la destinazione. Se non aves-
nelle zone che controllano e di come il numero di omicidi nel paese. Hrw, Wola se rispettato le regole non sarebbe stato

56 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Poliziotti pattugliano un quartiere di San Pedro Sula, luglio 2016

punito, come in una normale azienda, Desafío e con i nove rappresentanti del maggior parte dei detenuti è in carcere da
con il licenziamento. Lo avrebbero pic- Barrio 18. Mi trovo nella sezione di massi- più di dieci anni e alcuni scontano con-
chiato fino alla morte. ma sicurezza del carcere di Támara, a danne fino a trecento anni. Mi sento esa-
Riuscire a raccogliere tutti quei soldi Tegucigalpa. Come mi hanno spiegato gli minato da decine di occhi tristi.
non era un compito facile. La disperazio- affiliati del Barrio 18 nel carcere del Pozo, Un gruppo di circa otto agenti, tutti in-
ne lo ha spinto a infrangere uno dei co- c’è qualcuno sopra le loro teste. Oggi so- cappucciati, fa uscire Tacoma dalla cella.
mandamenti della sua banda, secondo no alla ricerca di quella persona. Si chia- Sembra più vecchio di dieci anni rispetto
cui “non si ruba nel tuo quartiere”. ma Nahum Medina ed è la figura più im- all’ultima volta che l’ho intervistato, nel
“Ci sono stati momenti in cui non ave- portante del Barrio 18 in Honduras. 2019. Ha ancora l’aria da gangster arro-
vamo più nulla da dare al Barrio 18, così ci Nell’organizzazione tutti lo chiamano gante, una catena d’oro che gli pende dal
siamo dovuti arrangiare. ‘Andiamo a ru- “Tacoma”. petto e l’anello con inciso il numero 18.
bare delle armi’, proponevo ai miei sotto- Se il Barrio 18 è una prigione nella pri- Mi riconosce, e non c’è da stupirsi.
posti, ‘così possiamo fare qualche scippo gione, il carceriere di Desafío si chiama Probabilmente sono l’unico giornalista
o rapina per strada’”, racconta Desafío. Tacoma. ad averlo visitato in questi anni. Si ricorda
L’idea di una vita da fuorilegge e sen- anche con grande precisione la nostra ul-
za regole era diventata una chimera. L’a- Idee romantiche tima conversazione e mi dice: “Questa
vevano vissuta gli affiliati più anziani, i Una ventina di agenti armati mi accom- volta non parleremo di questioni interne
fondatori delle organizzazioni criminali pagnano. Siamo in un’area sotterranea alla gang, lo voglio chiarire subito”.
arrivati in Honduras dopo essere stati con un pavimento in cemento: ci sono Quando gli chiedo cosa pensa della
espulsi dalla California negli anni novan- due piani identici, collegati da solide sca- possibilità di permettere a chi vuole farlo
ta. Oggi far parte del Barrio 18 è come la- le di metallo. In ognuno ci sono celle su di uscire dall’organizzazione, si trasfor-
vorare in un’azienda che ti sfrutta: se ti entrambi i lati, senza sbarre, ma con ma. Mi minaccia con le mani ammanet-
dimetti rischi la vita. La delusione di De- spesse porte in acciaio che hanno delle tate: “Juan, ti ho detto che di queste cose
safío verso il Barrio 18 non ha avuto il aperture per far passare il vassoio dei pa- non voglio parlare. Comunque non suc-
tempo di maturare. Nel 2021 è stato arre- sti. Da quello spazio i detenuti, se non cederà mai. Una gang è per la vita. Non lo
stato dalla polizia con l’accusa di estor- sono molto robusti, possono sporgersi permetteremo”, ribadisce Tacoma, a vo-
sione e rapina, ed è stato rinchiuso nel con la testa e un braccio. Decine di perso- ce abbastanza alta da farsi sentire in tutto
carcere in cui lo sto intervistando. ne mi vedono e mi seguono con lo sguar- il piano.
È maggio del 2022 ed è passata appena do, ma non dicono una parola. Gli agenti Allora capisco. Vedendolo su quel pal-
una settimana da quando ho parlato con mi scortano fino al secondo piano. La co, ascoltandolo urlare davanti ai vertici

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 57


Honduras
della sua organizzazione criminale, che si to quello che non gli piace della vita. stito all’episodio a meno di cinque metri
affacciano come possono dalle loro celle Prima di farlo, Desafío ha parlato con di distanza.
per ascoltare la sua furiosa arringa, mi i suoi familiari. Ha detto a tutti di lasciare Nel frattempo, all’interno delle loro
rendo conto che Tacoma non lo farà mai. il quartiere perché voleva uscire dalla celle, gli altri affiliati del Barrio 18 grida-
Anche lui è prigioniero del Barrio 18. gang. Sua moglie gli ha chiesto di non far- vano e sbattevano i pugni sulle porte.
Quando Desafío è arrivato in prigione, lo: sapeva che il Barrio 18 non è una reli- Erano un mulino in attesa di macinare.
tutte le idee romantiche che aveva sull’or- gione che si abbandona facilmente. “Se volete riportarmi là dentro, è me-
ganizzazione criminale sono svanite. Il “Non voglio che mi uccidano e che no- glio che mi uccidiate direttamente qui”,
Barrio 18 è diventato la sua vera cella. stro figlio resti solo”, gli ha detto. ha gridato Desafío ai poliziotti. Non lo
Ogni giorno doveva seguire delle re- Lui ha risposto che non ne poteva più: hanno ascoltato e hanno continuato a tra-
gole, camminare in un certo modo, non “Uscirò dalla gang e poi dio faccia quello scinarlo in quella direzione. Poi sono ar-
usare una lunga lista di parole vietate dal- che crede, non voglio più servire satana”. rivati il loro capo e il direttore del carcere,
la gang, non indossare un determinato Poco dopo, l’atteggiamento tiepido di che hanno ascoltato le sue suppliche e
colore e vivere sotto lo sguardo di quei Desafío è stato notato dai nove leader che l’hanno portato via.
nove uomini con cui ho parlato a maggio “Nessun direttore vuole dei morti nel-
del 2022. L’idea di questi boss è mantene- Il Barrio 18 la sua struttura, perché poi deve dare del-
re i loro subordinati in uno stato costante le spiegazioni”, dice Desafío.
di paranoia. Secondo questa logica, tutti rappresenta quasi
sono potenziali traditori e informatori. tutto quello che non Spazio infinito
Per questo ogni giorno devono dimostra- È stato così che, ammanettato e sfigurato
re la loro lealtà, mentre sono ossessionati gli piace della vita dalla lotta, Desafío ha ottenuto la libertà
dalla possibilità di perdere la vita per un dal Barrio 18.
errore. E naturalmente, nessuno vuole ho incontrato nel carcere. Si sono riuniti Ora vive in una sezione maleodorante
sbagliare. per discuterne e hanno deciso che dove- e malmessa, conosciuta come l’ala dei la-
va morire. Ma un altro affiliato ha infor- boratori. In quest’area del carcere si sareb-
La fuga mato Desafío di quello che rischiava. bero dovuti tenere dei corsi di falegname-
Uno dei punti più critici è che in carcere i Non gli restava che pianificare la fuga. ria e i detenuti avrebbero dovuto imparare
componenti delle organizzazioni crimi- “Ho chiesto a mia moglie di parlare a lavorare i metalli. Ma la prigione è so-
nali mantengono le loro responsabilità, con la polizia e di spiegare che mi avreb- vraffollata e nessun direttore, né quello
cioè restano a capo del loro gruppo e della bero ucciso in carcere. Gli agenti che ve- attuale né quello precedente, e sicura-
loro zona all’esterno. Desafío doveva as- nivano si limitavano a contarci, control- mente neanche il prossimo, ha il coraggio
sicurarsi che il suo sostituto continuasse lavano che ci fossimo tutti. Era pratica- di mettere seghe elettriche e sbarre d’ac-
a far arrivare i soldi al Barrio 18. Doveva mente impossibile fuggire”, racconta. ciaio nelle mani di questi detenuti. Gli
comunicare quotidianamente con i suoi In preda alla disperazione, Desafío ha spazi, quindi, sono usati come celle.
subordinati attraverso i telefoni che l’or- deciso di provare a mettersi a correre. In questa sezione almeno nove uomi-
ganizzazione ha introdotto illegalmente “Un giorno i poliziotti sono arrivati ni vivono come dei paria. Anche per l’am-
nel carcere, e più in generale occuparsi per contarci. Mentre stavano ministrazione penitenziaria
del settore di Tegucigalpa che gli era sta- andando via, sono uscito di cor- sono un problema, perché non
to assegnato. sa dalla sezione e ho attraversa- rientrano nella routine quoti-
L’organizzazione sa che molti affiliati to il cortile verso di loro. Quat- diana del carcere. Gli altri dete-
vogliono uscire. Ma sa anche che lasciarli tro affiliati del Barrio 18 mi sono nuti vogliono ucciderli e occu-
andare non è una scelta percorribile, per- venuti dietro, hanno provato a parsi di loro comporta un lavoro
ché potrebbero rivoltarglisi contro. Allo- fermarmi mentre cercavo di divincolar- extra per gli agenti.
ra li mette sotto pressione, li fa lavorare mi”, racconta. Nel frattempo i poliziotti Ma Desafío parla di questa nuova vita
senza sosta e li rende diffidenti gli uni gli puntavano le armi contro. I quattro come di uno spazio infinito di completa
verso gli altri. È molto difficile comincia- uomini volevano riportare Desafío nella libertà. Dice di non essere mai stato così
re una rivoluzione in queste condizioni. quinta sezione, mentre lui cercava di av- bene. Mi sembra strano che a dirlo sia
“Se vai in infermeria ti ammanettano vicinarsi agli agenti. una persona con le manette ai polsi e alle
a uno o due detenuti, in modo che non “Se mi avessero riportato lì, mi avreb- caviglie, costretto a vivere in meno di tre
puoi restare lì e sei costretto a tornare bero ucciso pochi minuti dopo. Ti impic- metri quadrati. Ma cosa posso saperne.
nella quinta sezione”, dice Desafío rife- cano con una corda e ti arrotolano in un Per la prima volta da quando era bam-
rendosi a quella in cui gli affiliati del Bar- pezzo di stoffa, come se fossi una palla, bino Desafío, che oggi ha 29 anni, non è
rio 18 scontano la loro pena. “Se parli dal poi ti gettano nei bidoni della spazzatu- più un prigioniero del Barrio 18. u fr
telefono del carcere devi stare attento ra”, racconta.
perché c’è sempre qualcuno che ascolta Proprio quando i quattro detenuti sta- L’AUTORE
cosa dici”, aggiunge. vano per avere la meglio, la polizia ha ri-
Juan José Martínez d’Aubuisson è un
Da libero Desafío aveva già preso in preso il controllo della situazione. Uno antropologo e giornalista salvadoregno che
considerazione l’idea di abbandonare il degli agenti ha ammanettato Desafío e da anni si occupa delle organizzazioni
Barrio 18, ma quando è arrivato in carcere ha cominciato a condurlo verso la quinta criminali in America Centrale. È coautore
è diventata una necessità. Quest’organiz- sezione, cioè verso la morte. A confer- insieme a Óscar Martínez di El niño de
zazione criminale rappresenta quasi tut- marlo è il capo delle guardie, che ha assi- Hollywood (Milieu 2021).

58 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


il podcast
quotidiano di

Ogni giorno due notizie scelte


dalla redazione di Internazionale
Dal lunedì al venerdì dalle 6.30
sulle principali piattaforme di ascolto
internazionale.it/ilmondo
India
Fenicotteri nella zona umida di Talawe. Navi Mumbai, India, 2020
NAYAN KHANOLKAR (NATURE PICTURE LIBRARY/CONTRASTO)

La metropoli grigia
e il mare rosa
Vaishnavi Chandrashekhar, Hakai Magazine, Canada
Mumbai è diventata a sorpresa rimento per gli scienziati svolazza tra le diversità in India. Sul Thane creek sta
un rifugio dei fenicotteri grazie mangrovie lungo la riva. Dietro gli alberi conducendo un ambizioso studio per mo-
i grattacieli luccicano nella foschia pro- nitorare un fenomeno unico: l’arrivo di
all’espansione urbana: dotta dall’inquinamento, di fronte si migliaia di fenicotteri maggiori e minori.
l’abbondanza di acque reflue stanno radunando migliaia di fenicotteri, Ormai succede ogni inverno e gli esem-
ha contribuito a creare l’habitat in arrivo dai luoghi dove erano appollaia- plari sono così numerosi da trasformare i
ideale per questa specie ti. Mentre il sole si alza, nella parte meri- 26 chilometri dell’insenatura in un “mare
dionale dell’insenatura la marea si ritira, rosa” circondato da grattacieli, ponti e
lasciando affiorare le distese di fango in raffinerie di petrolio. In città il raduno sta-
on sono neanche le otto cui i fenicotteri trovano da mangiare. L’e- gionale provoca meraviglia, ma anche un

N del mattino ma il sole


picchia già spietato sulla
piccola barca a remi. È
ancorata a un chilome-
tro dalla sponda orien-
tale del Thane creek, l’insenatura che se-
para Mumbai dalla terraferma indiana.
Un panno giallo usato come punto di rife-
sercito rosa avanza.
Nella barca, Mrugank Prabhu estrae la
macchina fotografica, posiziona il can-
nocchiale e comincia a contare. Prabhu è
uno scienziato della Bombay natural hi-
story society (Bnhs), un’organizzazione
fondata 139 anni fa che si occupa di con-
servazione ambientale e tutela della bio-
po’ di mistero.

Reazione a catena
Gli uccelli cominciarono ad arrivare a
Mumbai in numero significativo negli an-
ni novanta. Nei due decenni precedenti
l’espansione urbana era stata accompa-
gnata dall’aumento del volume delle ac-

60 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


que reflue, che avevano fatto crescere la
produzione delle microalghe di cui si nu-
Più di centocinquanta no con le barche e usano binocoli e can-
nocchiali per contare gli uccelli lungo se-
trono i fenicotteri. Nel tempo la popola- specie di uccelli zioni di costa di un chilometro ciascuna,
zione degli uccelli è esplosa: dai diecimi-
la esemplari del 2007 è passata a 130mila
vivono in un’oasi contrassegnate da bandiere colorate le-
gate alle mangrovie. Mentre la marea si
nel 2022. naturale compresa tra ritira e arrivano gli uccelli gli scienziati si
Questo fenomeno illustra tutta la
complessità degli ecosistemi costieri ur-
un gigantesco porto, avvicinano alla riva. Aspettano lì contan-
do per ore, fino al ritorno della marea.
bani dell’India. “A volte, anche la conta- i grattacieli e un
minazione più nociva può rappresentare impianto nucleare La fonte primaria
una risorsa per alcune specie”, afferma I fenicotteri mangiano incessantemente:
Sunjoy Monga, un naturalista della Bnhs i loro becchi setacciano il fango e filtrano
che ha studiato la fauna selvatica di dall’acqua torbida il materiale commesti-
Mumbai. “Anche il grigiore della città bile senza sosta. I maggiori si nutrono di
brulica di vita”. cozze, gamberi e cianobatteri, impropria-
Oltre agli ecosistemi, la presenza dei mente chiamati alghe verdi-azzurre; i
fenicotteri sta cambiando la mentalità minori si cibano quasi esclusivamente di
dei cittadini sulle questioni ambientali. questi ultimi. I cianobatteri ricoprono le
Gli uccelli sono diventati un motivo d’or- distese fangose del Thane creek più che
goglio per la città, che da qualche anno in altri fiumi dello stato, afferma Reshma
organizza festival e corse a tema per pro- Pitale, una biologa marina della Bnhs re-
muovere la conoscenza delle sue zone seicento chilometri più a nord. Nel marzo sponsabile del monitoraggio dell’acqua e
palustri. Nel 2018 le autorità hanno tra- 2022 sei esemplari marcati e seguiti con il del suolo. E la loro densità aumenta dopo
sformato 1.700 ettari dell’insenatura in gps dopo aver lasciato Mumbai hanno novembre, quando cominciano ad arriva-
un santuario dei fenicotteri. fatto ritorno lì, ma per capire in quali altri re i fenicotteri.
Ma questi straordinari uccelli sono in luoghi emigrino i fenicotteri bisognerà Per Pawan K. Dadheech, professore di
pericolo, soprattutto a causa di un ponte estendere il monitoraggio. Gli scienziati microbiologia dell’università centrale del
in costruzione nella parte meridionale hanno anche visto che alcuni esemplari Rajasthan e coautore di uno studio inter-
della baia. Il monitoraggio della Bnhs – tornano a Mumbai ogni anno. Da quando nazionale pubblicato nel 2016 sull’ali-
spalmato su dieci anni e finanziato con la specie ha scoperto queste distese fan- mentazione del fenicottero minore, que-
fondi pubblici – serve proprio a valutare gose, gli arrivi sono cresciuti esponen- sto fenomeno è comprensibile. I minori
l’impatto della nuova opera sull’ecosiste- zialmente: “È come se avessero una me- prediligono un tipo di cianobatteri chia-
ma. La ricerca, a metà del suo percorso, moria del luogo”, osserva Prabhu. Il luo- mato Arthrospira, o spirulina, che vive in
sta rivelando alcune sorprese: gli uccelli go in questo caso è un’oasi naturale com- acque alcaline (cioè con un alto ph). Du-
per ora sembrano adattarsi al ponte, presa tra un porto di quattrocento chilo- rante la stagione dei monsoni, da giugno
mantenendosi a cinquecento metri di di- metri quadrati e un impianto nucleare a a settembre, le forti piogge diluiscono
stanza dai cantieri. Ma l’alterazione degli ovest e i grattacieli e un altro porto a est. l’acqua dell’insenatura e il ph si abbassa.
equilibri ambientali che all’inizio li ave- Un’area in cui trovano rifugio più di cen- Ma a settembre, quando comincia la sta-
vano attirati sta trasformando le distese tocinquanta specie di uccelli migratori. gione secca “le condizioni sono favorevo-
fangose e potrebbe minacciare la loro Per censire le popolazioni di fenicotte- li alla fioritura delle microalghe”.
sussistenza. ri, Prabhu e i suoi otto collaboratori salpa- Non è solo l’abbondanza di materiale
organico trasportato dalle acque reflue ad
Memoria del luogo 150 km attirare i fenicotteri. Osservando le im-
Gli enormi stormi di fenicotteri sono magini satellitari, Prabhu ha scoperto che
CINA
spesso associati ai laghi salini e alcalini le distese fangose dove i fenicotteri si ali-
del Kenya e della Tanzania. I fenicotteri BHUTAN mentano si sono formate a partire dagli
PAKISTAN
maggiori vivono sia in acqua salata sia in NEPAL anni ottanta. I pescatori più anziani ricor-
acqua dolce, mentre i minori (una specie New
Delhi
dano che prima potevano camminare su
“quasi minacciata” secondo l’Unione in- BANGLADESH una spiaggia per un lungo tratto dell’inse-
ternazionale per la conservazione della natura. Oggi la sabbia è sparita ed è sosti-
INDIA
natura) si trovano solo in acque saline. La tuita dal fango. Il deposito è probabil-
popolazione più grande di questa varietà Golfo mente dovuto ai detriti prodotti nei can-
del
fuori dall’Africa è in India, nelle saline Area Bengala tieri e alle acque reflue, generate dall’e-
dello stato del Gujarat. Non esistono mol- del dettaglio spansione urbana, che si riversano
ti riferimenti storici sulla loro presenza a nell’insenatura durante i monsoni, affer-
Mumbai, ma un documento del 1891 sug- ma Prabhu.
gerisce che i fenicotteri usavano la regio- Oceano Mumbai
Lungo il Thane creek anche le popola-
ne come tappa durante la migrazione. Indiano SRI zioni di altri uccelli trampolieri migratori
LANKA
Si pensa che gran parte degli uccelli Thane creek sembrano in crescita, ma serviranno al-
che oggi si vedono nel Thane creek pro- cuni anni per verificarlo. I piccoli trampo-
venga dai siti di nidificazione del Gujarat, lieri sono interessanti, aggiunge, perché

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 61


India
spesso si ignora il loro luogo d’origine e la Le tecniche di anche le comunità di organismi che le
loro distribuzione. Non sappiamo, per abitano.
esempio, da quale regione dell’Artico conservazione sono Negli ultimi due anni, Pitale e i suoi
provenga esattamente il piccolo stint, un tarate sugli ecosistemi colleghi hanno osservato una misteriosa
altro visitatore annuale di Mumbai. Nel diffusione di molluschi alieni. “Stravol-
giugno 2021, un piovanello identificato temperati, che hanno geranno gli equilibri dell’ecosistema? En-
qui è stato avvistato a Tianjin, in Cina, a dinamiche molto treranno in competizione con altri orga-
4.500 chilometri di distanza. Mentre ad nismi?”, si chiede. “Tutto è possibile”.
aprile, una pettegola che il team della diverse dalle zone
Bnhs aveva etichettato nel 2018 è stata umide tropicali Coscienza ambientale
avvistata in Russia. La regione di Mum- Il 22 aprile, in occasione della giornata
bai insomma sembra essere un’impor- della Terra un piccolo gruppo di persone
tante tappa della rotta migratoria tra l’Ar- si ritrova su un sentiero lungo la fitta mac-
tico e l’oceano Indiano. chia di mangrovie di Navi Mumbai, la cit-
L’anno prossimo, Prabhu e i suoi colle- tà sulla riva orientale del Thane creek. I
ghi ricercatori studieranno anche i luoghi fenicotteri si radunano qui e negli stagni
di riproduzione dei fenicotteri in Gujarat, poco profondi quando la marea si alza. Il
per scoprire se esistono fattori che li spin- gruppo appartiene al Save Navi Mumbai
gono a cercare cibo altrove. Se c’è un ele- environment, una rete di attivisti che in-
mento di disturbo nel loro habitat ripro- tende proteggere le mangrovie e le zone
duttivo, è possibile che i fenicotteri di- umide locali. Le persone presenti oggi
ventino stanziali a Mumbai? No, rispon- non sono ancora stati studiati a fondo”, dicono di essere rimaste sconvolte dalla
de Prabhu, considerati i violenti monsoni afferma. “Le tecniche di conservazione distruzione delle aree verdi che circonda-
che si abbattono sulla città e la pressione sono tarate sugli ecosistemi temperati, vano le loro case. Un professionista, che
frenetica dell’ambiente urbano. che hanno dinamiche molto diverse. Non ha portato con sé il figlio adolescente,
“La nidificazione è una cosa diversa possiamo gestire le nostre zone umide at- spiega di aver deciso di aiutare il gruppo
dall’alimentazione ”, dice. “I fenicotteri tingendo a un manuale europeo”. dopo aver assistito all’interramento di
hanno bisogno di un posto sicuro e tran- Gli habitat costieri sono influenzati sia uno stagno per fare largo a un cantiere.
quillo, con molto fango per costruire i ni- dalla terra sia dal mare, continua Pitale. Il Un altro racconta che alcuni anni fa lui e
di”. Grazie alle scarse precipitazioni e alla suolo e la biodiversità del Thane creek sua moglie hanno fatto un viaggio sul la-
loro posizione isolata, le saline del Guja- cambiano di marea in marea, da stagione go Nakuru, in Kenya, per vedere i fenicot-
rat sono un habitat ideale per riprodursi. a stagione. E se l’inquinamento ha fatto teri, senza sapere che potevano trovarli
bene ai fenicotteri, è stato letale per i pe- anche nella loro città. “Che stupidi siamo
Sistemi complessi sci. Dagli anni ottanta a oggi, la biodiver- stati”, dice.
Oggi a Mumbai l’ecosistema fangoso da sità ittica si è molto ridotta, passando da Dopo l’incontro, Sunil e Shruti
cui dipendono i fenicotteri è potenzial- 22 a dodici specie. Agarwal, i fondatori di Save Navi Mum-
mente minacciato dall’espansione delle Questo declino è stato attribuito bai environment, mi invitano nel loro ap-
mangrovie, alimentata anche dai nu- all’inquinamento industriale e poi anche partamento, in uno delle centinaia di
trienti presenti nelle acque reflue. Dato all’aumento delle acque reflue e dei detri- grattacieli che costeggiano le zone umide
che le mangrovie non possono espander- ti. I cambiamenti nella composizione del- lungo l’insenatura. Dal balcone al tredi-
si verso la città, stanno crescendo verso le distese fangose possono modificare cesimo piano, si vedono le mangrovie che
l’insenatura, dice Prabhu. Le immagini li hanno spinti a diventare attivisti am-
satellitari mostrano che le piante invado- bientali e, con l’alta marea, i fenicotteri
no le distese fangose, riducendo la porta- Da sapere che hanno convinto molti altri a mobili-
ta d’acqua. Questi alberi sono una barrie- La migrazione tarsi in loro difesa.
ra contro le mareggiate e l’innalzamento Poco dopo essersi trasferiti qui, nel
del livello del mare, mentre le loro radici Censimento mensile dei fenicotteri che vivono 2013, gli Agarwal protestarono contro la
nel Thane creek di Mumbai, migliaia
fungono da vivaio per i pesci. costruzione di un complesso residenziale
Dopo anni di battaglie, nello stato del 60
Fenicotteri maggiori adulti e di un campo da golf. I vicini dicevano
Maharashtra, di cui fa parte Mumbai, dal Fenicotteri maggiori giovani che non avrebbero mai potuto vincere: il
50
2018 è vietato abbatterle. Per le autorità progetto apparteneva a un’azienda del
del santuario che cercano di contenerne potente gruppo Adani. Ma nel 2018, l’alta
40
la crescita, il divieto significa che devono Fenicotteri minori adulti corte di Mumbai ha bloccato i lavori. È
chiedere il permesso a un tribunale prima Fenicotteri minori giovani stata la prima grande vittoria per la cop-
BOMBAY NATURAL HISTORY SOCIETY

30
d’intervenire. pia. In seguito si sono opposti ad altri pia-
La complessità degli ecosistemi costie- 20 ni di sviluppo nelle zone umide vicine e
ri urbani sfida le teorie tradizionali sulla sono riusciti a sensibilizzare gli abitanti
conservazione e sottolinea l’importanza 10 locali sulla biodiversità. Hanno convinto
dello studio della Bnhs, afferma KS Gopi il figlio, la figlia e i loro amici a organizza-
Sundar, scienziato della Seva Mandir, una 0 re feste di quartiere con giochi e attività
Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar.
ong di Udaipur. “In India, questi habitat 2019 2019 2019 2020 2020 2020 per bambini, oltre alla maratona Run for

62 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Fenicotteri in volo sopra un lago a Mumbai, India, 1 febbraio 2021
MICHAEL FRANCIS (500PX/GETTY)

flamingos. “Nessuno correrà per le zone metri quadrati che circonda il santuario, Sulle distese fangose, il sole è alto e
umide”, aveva detto la figlia Surabhi. Ma considerata una zona cuscinetto. l’acqua sta salendo. I fenicotteri tornano
nel 2020 all’evento hanno partecipato al- A causa della pandemia la riserva ha verso la battigia raccogliendo cibo. Con la
meno duemila persone. sospeso molte delle sue attività, ma l’in- marea arrivano anche i rifiuti della città:
teresse per i fenicotteri è aumentato. Du- pacchetti di patatine, bottiglie di birra,
Una figura totemica rante il lockdown del 2020, i residenti di scatole di medicinali e qualche infradito.
Le autorità del santuario, gestito dal di- Navi Mumbai sono rimasti bloccati in Prabhu prende i suoi ultimi appunti, poi
partimento forestale statale, stanno an- casa senza nient’altro da fare se non os- mette via il cannocchiale ed estrae il re-
che promuovendo il turismo per far cono- servare dalla finestra migliaia di uccelli mo, pronto a lottare contro le forti corren-
scere gli uccelli e il loro habitat. Prima appollaiati sugli alberi durante l’alta ma- ti che precedono i monsoni. Il suo censi-
della pandemia di covid-19, il nuovo cen- rea. Quell’anno i fenicotteri hanno dato mento giornaliero è di 15mila fenicotteri
tro di educazione marina e le gite in barca uno spettacolo unico, sollevandosi in vo- solo in un settore.
per vedere i fenicotteri attiravano circa lo in un cielo improvvisamente limpido, Tutt’intorno, gli uccelli si alzano, al-
17mila visitatori all’anno, tra cui autobus dice Shruti. Le foto e i video degli stormi lungandosi come mazze da hockey rosa,
carichi di studenti, afferma Virendra sono diventati virali anche sui mezzi d’in- e poi si posano di nuovo. Il loro volo è qua-
Tiwari, l’ufficiale forestale che gestisce il formazione internazionali. si surreale, sullo sfondo della foschia e dei
santuario. Il fenicottero è un totem per l’ecologia grattacieli. I fenicotteri di Mumbai sono
Ha un ambizioso piano di gestione che locale, ma, come hanno scoperto gli una meraviglia nata dal caso, un prodotto
include più controlli per impedire le co- Agarwal, può anche essere ridotto a un involontario del fragile incontro tra il
struzioni abusive, un grande museo sulle simbolo vuoto. Alla fine del 2021, il comu- mondo urbano e la natura.
rive dell’insenatura e più barche per orga- ne ha denominato Navi Mumbai la città L’habitat dinamico delle zone umide,
nizzare escursioni, senza arrivare a nu- dei fenicotteri. Ha eretto statue nelle in cui gli interessi dell’uomo, degli ani-
meri che possano disturbare gli uccelli, strade e dipinto murales dedicati agli uc- mali e delle piante sono in conflitto, può
dice Tiwari. Spera che la recente elezione celli. Ma le aziende locali non hanno ri- garantire un futuro a questi uccelli? Gli
del Thane creek a “riserva nazionale”, in nunciato ai cantieri nelle zone umide. Se abitanti di Mumbai lo sperano. Per ora, i
base alla Convenzione internazionale di il governo proteggerà queste aree, dice fenicotteri sono solo un lampo di bellezza
Ramsar, serva a proteggere dalla defore- Shruti, “allora sarò il primo a vestirmi da e speranza inaspettate nel cielo grigio
stazione anche l’area di cinquanta chilo- fenicottero e scendere in strada”. della città. u bt

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 63


Portfolio

Pericoli
a cielo aperto
In Perù ci sono grandi giacimenti di metalli
preziosi. Una ricchezza che non arriva ai popoli
nativi. Le foto di Alessandro Cinque

La miniera di rame a cielo


aperto Tintaya a Espinar,
nella regione di Cusco, in
Perù, maggio 2021
Portfolio

al 2017 al 2022 il fotogra- vivono soprattutto sulle Ande. “Sono tra d’acqua, provocando danni all’agricoltura

D fo Alessandro Cinque ha
viaggiato per diecimila
chilometri in tredici re-
gioni del Perù che oggi
sono in gran parte attra-
versate dalle proteste contro la presiden-
te. Voleva documentare le conseguenze
dell’industria mineraria nel paese: “La
geografia del Perù è definita dalle sue mi-
le comunità più povere del paese e sono
sfruttate dalle multinazionali minerarie”,
spiega il fotografo. Nel 2011, per esempio,
l’azienda anglosvizzera Glencore si è sta-
bilita a Espinar, nella regione di Cusco. Lo
stato le ha concesso più del 40 per cento
del territorio per l’estrazione dei metalli.
“Le popolazioni native erano impiegate
nelle miniere già nel cinquecento dagli
e all’allevamento, e peggiorando le condi-
zioni di vita di agricoltori e allevatori già
impoveriti. Inoltre, secondo alcuni studi
di ricercatori italiani, nel sangue delle per-
sone che vivono intorno alle miniere o ci
lavorano sono state trovate tracce di me-
talli che possono causare malattie respira-
torie e malformazioni congenite. “Il Perù
potrà anche essere un paese con un sotto-
niere”, dice Cinque. “È il secondo produt- spagnoli. Prima a Huancavelica, poi a suolo ricco, ma le comunità native sono
tore mondiale di rame e argento, e uno dei Cerro de Pasco, dove la miniera era tal- ancora poverissime”, conclude Cinque. u
principali di oro”. Nel reportage intitolato mente grande che la fossa quasi inghiottì
Peru, a toxic state, Cinque si è concentrato la città”, racconta Cinque. Oggi l’estrazio- Alessandro Cinque è un fotografo ita-
sulla vita dei popoli di lingua quechua che ne dei metalli minaccia anche le fonti liano che vive a Lima, in Perù.

COLOMBIA
ECUADOR

Sopra: Ayaviri, regione di Puno, le loro terre, a cui dedicano rituali


PERÙ 2021. Il formaggio prodotto nella per chiedere la pioggia e un buon
BRASILE
zona era venduto in tutto il Perù. raccolto. Ma a causa della
Negli ultimi anni, a causa contaminazione dei terreni e della
Oceano dell’inquinamento delle acque e siccità sentono che questo rapporto
Pacifico
della siccità, le mucche producono ancestrale è minacciato. Sotto:
Lima Cusco meno latte e di qualità inferiore, e le Quiulacocha, Cerro de Pasco,
BOLIVIA altre regioni si rifiutano di regione di Pasco, 2020. Secondo
comprarlo. Nella pagina accanto, alcuni studi, i bambini della zona
Le zone minerarie 75 km
sopra: un nativo quechua, 2017. Gli hanno una quantità di piombo nel
visitate dal fotografo indigeni hanno un forte legame con sangue molto più alta della media.

66 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 67
Portfolio

In alto, sopra:
Ayaviri, 2021.
Qui sopra: una
diga di conteni-
mento a Huan-
cavelica, in cui
sono depositati i
rifiuti tossici e li-
quidi delle mi-
niere. La possi-
bile rottura della
diga preoccupa
gli abitanti
dell’area. Ac-
canto: un vitello
nato morto a
Espinar, 2018.

68 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Nella foto grande: Silvia Chilo
Choque fa il bagno al figlio, che
ha una paralisi cerebrale, 2021.
Nella loro casa a Espinar spesso
manca l’acqua corrente e per la-
varsi usano quella piovana.
Accanto: il villaggio di Nueva
Fuerabamba, nella regione di
Apurímac, 2019. È stato costrui-
to nel 2014 vicino alla miniera di
rame Las bambas per ospitare la
comunità nativa di circa 660
persone, che viveva in cima ai
depositi di rame. Al centro: du-
rante una protesta a Mollendo
contro il progetto della miniera a
cielo aperto Tía María, nel 2019.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 69


Ritratti

Sara Khadem
Partita spagnola
Leontxo García, El País Semanal, Spagna
È una campionessa di scacchi lasciare il paese d’origine in una situazio- l’attivista Faezeh Hashemi Rafsanjani,
iraniana. Ai mondiali di ne molto difficile. figlia di Ali Akbar Rafsanjani, ex presi-
“Provo emozioni contrastanti. Prima dente dell’Iran e fondatore della Repub-
dicembre in Kazakistan della nascita di nostro figlio non avevamo blica islamica. A luglio era stata accusata
ha gareggiato senza velo, mai pensato di emigrare. Grazie agli di “propaganda contro la Repubblica isla-
sfidando i divieti del governo. scacchi ho sempre viaggiato molto. La mica” per aver criticato i guardiani della
Poi, per paura di ritorsioni, situazione in Medio Oriente è instabile e rivoluzione. A settembre era stata arre-
molte persone hanno un piano b per an- stata “per aver incitato i rivoltosi” che
si è trasferita in Spagna darsene se le cose dovessero mettersi protestavano per la morte di Mahsa Jina
male. Io però non mi sono mai preoccu- Amini. Se certe cose possono succedere
n giorno Sara Khadem pata perché, come sportiva di alto livello, alla figlia di un eroe nazionale, Khadem e

U farà un discorso a suo fi-


glio Sam, che non ha an-
cora compiuto un anno.
Gli spiegherà perché il
26 dicembre del 2022 ha
deciso di giocare i mondiali di scacchi in
Kazakistan senza indossare il velo, un’in-
frazione alle regole considerata molto
grave nel suo paese, l’Iran. Khadem, 25
non ho mai avuto problemi a ottenere un
visto”, spiega. Lo stesso vale per il marito,
che ha la doppia cittadinanza iraniana e
canadese. “Quando è nato Sam è cambia-
to tutto”, continua Khadem. “Ho comin-
ciato a pensare che fosse importante vi-
vere in un posto in cui poter lasciare usci-
re mio figlio a giocare senza dover stare in
pensiero. La Spagna si è rivelata la scelta
Amadi non possono dormire sonni tran-
quilli, nonostante siano molto conosciuti
in Iran e abbiano buoni contatti ai vertici
del potere.

Non sono io
Khadem ha paura per i suoi parenti in
Iran: “Spero che non subiscano ritorsio-
ni, perché se c’è qualcuno che deve giu-
anni, l’ha fatto in segno di protesta per migliore, pensando a Sam. Vederlo felice stificarsi per il mio gesto sono io, non lo-
l’uccisione di Mahsa Jina Amini, la ragaz- qui rende felici anche noi. E il carattere ro”, sottolinea. La scacchista teme anche
za di 21 anni morta il 16 settembre tre degli spagnoli è molto simile a quello de- quello che potrebbero fare iraniani ostili
giorni dopo essere stata arrestata dalla gli iraniani. Sono accoglienti e gentili”. residenti in Spagna. Ma non pensa alla
polizia religiosa di Teheran per aver in- Il clima è rilassato, tranne quando le cautela quando le chiedo del suo rappor-
dossato il velo in modo scorretto. Spie- domande toccano argomenti delicati, a to con il velo: “Sarò onesta. Prima di que-
gherà anche al figlio perché sono emigra- cui Khadem risponde con cautela. Non sti mondiali quando andavo ai tornei lo
ti in Spagna con il papà, Ardeshir Ahma- ha tutti i torti: lo stesso giorno dell’inter- indossavo solo se c’erano le telecamere,
di, regista, presentatore televisivo e im- vista, il 10 gennaio, un tribunale iraniano perché rappresentavo l’Iran. Ma con il ve-
prenditore, finito in carcere per tre mesi ha condannato a cinque anni di prigione lo non sono io, non mi sento bene, e vole-
nel 2015. Il sorriso angelico di Sam ac- vo mettere fine a questa situazione. Così
compagna quest’intervista, condotta in ho deciso di non metterlo più”.
un luogo segreto per motivi di sicurezza e Biografia Ha giocato senza l’hijab, obbligatorio
per paura di rappresaglie contro i familia- in Iran per le donne e le bambine dai 9 an-
ri in Iran. Lì per finire in prigione basta ◆ 1997 Nasce a Teheran, in Iran. ni, nel bel mezzo di un’ondata di proteste
molto meno di quello che Khadem dice ◆ 2005 A 8 anni comincia a partecipare a nel paese che ha portato a migliaia di ar-
durante il nostro colloquio. tornei internazionali di scacchi. resti (circa ventimila, secondo alcune
Sara Khadem (si fa chiamare così, an- ◆ 2009 Vince i mondiali under 12 ad Antalya, ong iraniane in esilio), ad almeno sedici
in Turchia.
che se il suo nome ufficiale è Sarasadat condanne a morte e a quattro esecuzioni.
◆ dicembre 2022 Ai mondiali in Kazakistan
Khademalsharieh), Ardeshir e Sam dan- Amnesty international denuncia da anni
gareggia senza il velo, sfidando le leggi molto
no l’impressione di una felice famiglia rigide imposte dal governo iraniano. la mancanza di diritti delle iraniane. Nel
d’immigrati che si è appena trasferita ◆ gennaio 2023 Dopo aver ricevuto suo ultimo rapporto annuale l’ong osser-
nella nuova casa in un bel complesso re- telefonate che le sconsigliavano di tornare in va: “Le donne hanno continuato a essere
sidenziale. Ma l’entusiasmo della coppia patria alla fine del torneo, si trasferisce in discriminate su questioni come il matri-
è offuscato dalla tristezza di aver dovuto Spagna. monio, il divorzio, l’impiego, l’eredità e le

70 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Sara Khadem in Spagna, il 12 gennaio 2022
XIMENA Y SERGIO (EL PAÍS SEMANAL)

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 71


Ritratti
cariche politiche”. E aggiunge: “Le discri- rouzja, il bravissimo giocatore di scacchi con 176 persone a bordo, nessuna era so-
minatorie norme sull’obbligo d’indossare iraniano, allora sedicenne, che era emi- pravvissuta. Per il governo di Teheran si
il velo hanno condizionato la vita delle grato in Francia con la famiglia e aveva era trattato di un errore. Khadem ricorda:
donne, sottoposte a molestie quotidiane, cambiato nazionalità, stufo di essere co- “Il popolo iraniano era affranto, me com-
detenzioni arbitrarie, aggressioni equipa- stretto dal governo a perdere a tavolino presa. Per questo ho deciso di lasciare la
rabili a torture, ed escluse dall’istruzione, ogni volta che doveva affrontare un israe- nazionale e ho smesso di giocare a scac-
dal lavoro e dagli spazi pubblici”. liano. Quell’ordine severo è imposto a chi per un po’”. Poi è arrivata la pande-
tutti gli sportivi iraniani, anche ai bambi- mia, che ha frenato definitivamente i
Materie più utili ni. Ho assistito personalmente a queste suoi progressi.
Le foto di Khadem senza il velo ai mon- situazioni, per esempio in occasione dei
diali hanno fatto il giro del mondo. Ma la mondiali under 8, under 10 e under 12, Regole estreme
sua vita è interessante fin dall’infanzia. dove allenatori o delegati iraniani davano C’è un paradosso: oggi l’Iran è una delle
Era una bambina prodigio, e già a 8 anni spiegazioni, rigorosamente lontano dai grandi potenze scacchistiche dell’Asia,
cominciò a giocare a livello agonistico, microfoni, che si potevano riassumere dopo l’India e la Cina. Firouzja e Khadem
partecipando a tornei internazionali: così: “Per me non è un problema se i miei sono i suoi talenti più brillanti, la punta di
“Viaggiare è la scuola migliore, anche nei ragazzi hanno amici israeliani o giocano un solido iceberg, con altri giovani molto
momenti difficili. Ricordo in particolare a calcio con loro, ma se gli permettessi di promettenti come Parham Maghsoodloo
un viaggio fatto da bambina in Cina: al- fare una partita ufficiale di scacchi contro e Amin Tabatabaei.
loggiammo in un dormitorio in pessime di loro la punizione sarebbe durissima”. Dopo la rivoluzione islamica del 1979,
condizioni. Sono esperienze che ti rendo- Dato che la posizione del governo ira- gli scacchi in realtà furono vietati dal go-
no più forte”. niano sulla questione è inflessibile, Kha- verno dell’imam Khomeini. Il motivo è
A 12 anni era campionessa mondiale. dem è cauta quando le chiedo di curioso. Durante il medioevo,
Ma il ritorno con la medaglia d’oro nella parlarne: “Se giochiamo contro in alcune parti del mondo si gio-
sua scuola di Teheran fu traumatico: “In- un israeliano abbiamo un pro- cava a scacchi in combinazione
vece di congratularsi con me, la mia inse- blema. Se non giochiamo, ab- con i dadi e si scommettevano
gnante mi disse che sarebbe stato meglio biamo comunque un problema. soldi. Il Corano proibisce il gio-
dedicare il mio tempo alla matematica o Rispondere a questa domanda co d’azzardo e le scommesse.
ad altre materie più utili. Non mostrò mi dà la stessa sensazione: avrò delle gra- L’ayatollah Khomeini interpretò questa
nessuna empatia. Ma io ho resistito e so- ne a prescindere da quello che dico. regola in modo estremo e alcuni giocatori
no andata avanti”. Cominciò ad andare a Quindi preferisco non esprimermi”. Le professionisti furono costretti a lasciare il
scuola solo per sostenere gli esami, ai sue parole su Firouzja sono più schiette: paese.
quali dedicava poco tempo, perché era “L’ho appoggiato, i risultati che ha otte- Alcuni intellettuali provarono a ripor-
quasi sempre in viaggio per i tornei. Ave- nuto dopo essersi trasferito in Francia tare il buonsenso. Nella storia degli scac-
va il sostegno incondizionato dei genito- (ora è quarto nel mondo, a 19 anni) dimo- chi, ricordavano, la Persia è fondamenta-
ri, fattore che Khadem considera una strano che ha fatto bene. Affermare che le: probabilmente il gioco arrivò qui
delle chiavi del suo successo: è stata cam- sono stata punita per questo sarebbe ec- dall’India intorno al sesto secolo, prima
pionessa mondiale under 16 negli scacchi cessivo. Diciamo che non è piaciuto”. I di viaggiare verso il sud dell’odierna Spa-
lampo (cinque minuti a giocatore) nel fatti, però, indicano che è stata punita: tre gna alla fine dell’ottavo secolo. Da tanto
2013 ed è arrivata seconda nella modalità settimane dopo non ha giocato a Gibilter- tempo non si giocava più con i dadi e le
classica under 20 nel 2014, a 17 anni. ra, nonostante fosse iscritta al torneo; scommesse, e quale migliore intratteni-
A 19 anni ha conosciuto Ardeshir, che due fonti dell’organizzazione hanno di- mento c’era per i guerrieri musulmani di
a quel punto aveva già passato tre mesi chiarato che il passaporto le era stato riti- un gioco di guerra? Khomeini rettificò la
nel carcere di Evin, la “peggiore prigione rato all’aeroporto di Teheran. Pochi gior- sua posizione poco prima della morte, e a
dell’Iran”, come la definisce lui. Le accu- ni prima Khadem aveva annunciato le quel punto gli scacchi diventarono molto
se non erano chiare, ma probabilmente dimissioni dalla nazionale in segno di popolari.
erano legate a un servizio televisivo su un protesta per quello che era successo l’8 Khadem lo spiega così: “Prima della
gruppo musicale underground. gennaio 2020: un missile antiaereo ira- rivoluzione si giocava già molto dentro le
Si sono sposati nel 2017 e hanno ap- niano aveva abbattuto un aereo ucraino case. Avevamo grandi maestri come
profittato della partecipazione di lei a va- Khosro Harandi, che poi è diventato il
rie edizioni del torneo di Gibilterra (il mio primo allenatore. Questa situazione
miglior open del mondo) per visitare la A dodici anni era di partenza ha accelerato l’emergere di
Spagna, che è piaciuta subito a entrambi. ottimi giocatori”.
Alla fine del 2018, a 21 anni, Khadem era
campionessa Khadem farà ripartire la sua carriera
già tra le venti scacchiste migliori del mondiale. dalla Spagna? “Sì, continuerò a giocare
mondo negli scacchi classici e si era clas- per la nazionale iraniana. Voglio entrare
sificata seconda in quelli rapidi e lampo.
Ma il ritorno con tra le prime dieci al mondo (ora è dicias-
Il suo futuro sembrava brillante, ma le la medaglia d’oro alla settesima). Voglio anche condurre dei
cose stavano per cambiare. Tra la fine del programmi di scacchi in streaming. Ho
2019 e l’inizio del 2020 ha dimostrato il
sua scuola di Teheran questa idea da anni, ma non volevo farlo
suo coraggio in due occasioni. Ha pubbli- fu traumatico in Iran con il velo”. Per raggiungere obiet-
cato un video per sostenere Alireza Fi- tivi così ambiziosi ci vuole molto tempo,

72 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Sara Khadem ai mondiali in Kazakistan, dicembre 2022 degli studenti universitari iraniani è com-
posto da donne, ma in parlamento le elet-
te occupano solo 16 seggi su 290: “Pur-
troppo ci sono persone al potere che non
considerano le donne capaci di fare poli-
tica. Ci vogliono tutte casalinghe. Ma al-
cune di noi stanno lottando per cambiare
la situazione e credo che ci riusciranno,
perché anche le più anziane vedono cosa
succede nel resto del mondo e molte so-
stengono le proteste delle giovani”.
C’è un’usanza che viene data per
scontata dalla maggior parte delle irania-
PAVEL MIKHEYEV (REUTERS/CONTRASTO)

ne, soprattutto dalle ragazze, ma che chi


visita l’Iran nota subito: l’abbigliamento
delle donne in casa è molto meno pudico
di quello usato all’aperto. “È ovvio. In un
paese con regole così rigide le persone si
comportano come sono realmente solo
in quel contesto, non per strada”, osserva
Khadem.

che al momento non ha. Anche perché da giocatore professionista. E sono conside- Un posto migliore
un anno e mezzo, dopo la gravidanza, è rati uno sport maschile, ma questo deve C’è anche un fattore anagrafico da tenere
presa da libri di psicologia infantile: “Una cambiare, le ragazze devono vederlo co- in considerazione. L’età media in Iran è di
parte importante del carattere di una per- me un gioco che possono fare anche loro. 31,7 anni. È chiaro che la maggior parte
sona si forma durante l’infanzia. Il contri- È importante inserire gli scacchi come dei giovani si oppone al governo. Il paese
buto dei genitori in questa fase avrà un strumento già nella scuola dell’infanzia e è forse una bolla pronta a scoppiare? Co-
effetto a lungo termine”. Ma ha il soste- sensibilizzare gli insegnanti, affinché me vede l’Iran tra dieci anni? “Penso che
gno del marito: “Essere una giocatrice non si ripetano situazioni frustranti come il mondo tenda sempre a migliorare. L’I-
professionista significa dedicare molte quella che ho vissuto quando avevo dodi- ran non può essere un’eccezione. Faremo
ore al giorno agli scacchi. Ardeshir mi ci anni. Penso che il recente successo progressi in vari settori: diritti umani,
aiuta e questo mi permette di rimanere la mondiale della serie tv La regina degli ambiente e altro. L’Iran sarà presto un po-
stessa persona che ero prima del matri- scacchi possa aiutare molto”. sto più vivibile”.
monio”. Magnus Carlsen, norvegese, oggi è il Mentre il piccolo Sam continua a
numero uno indiscusso. Ma è anche al esplorare i dintorni, la conversazione si
Il coraggio di Kasparov centro delle cronache per uno scandalo: conclude con un altro paradosso: “L’Iran
Sara Khadem ha tre modelli di riferimen- ha accusato senza prove lo statunitense fa notizia quasi sempre per questioni po-
to: Garri Kasparov, Judit Polgár e Magnus Hans Niemann di aver imbrogliato (con litiche. Ma la Persia è una delle culture
Carlsen. Kasparov, che è uno strenuo op- l’aiuto del computer) nella partita che lo più antiche e ricche del mondo. Nel corso
positore di Putin dal ritiro dalle competi- scandinavo ha perso il 4 settembre a St. dei secoli diversi scienziati persiani han-
zioni di alto livello nel 2007, è emigrato Louis, negli Stati Uniti. Niemann gli ha no dato importanti contributi all’umanità
negli Stati Uniti nel 2013 perché la sua vi- fatto causa per centinaia di milioni di dol- nel loro campo. Lo stesso vale per la lette-
ta era in pericolo, e ancora oggi si espone lari. Khadem è confusa: “Ho l’impressio- ratura (soprattutto la poesia) e l’arte in
contro il Cremlino. “Lo ammiro, è corag- ne che Niemann non abbia barato in generale. Nel cinema abbiamo Abbas
gioso. Anche io lotto, nei limiti delle mie quella partita. D’altra parte nutro un Kiarostami, Asghar Farhadi e altri registi
possibilità per rendere il mondo un posto grande rispetto per Carlsen. Dobbiamo che hanno vinto molti premi. Anche se
migliore”, dice Khadem. aspettare che l’intera faccenda sia chiari- mio marito è un regista, io non sono un’e-
L’ungherese Polgár, l’unica donna a ta”. sperta. Ma vorrei conoscere molto di più
entrare nella lista dei migliori dieci scac- Mentre parla, Khadem sorride molto, di quel mondo”, dice ridendo.
chisti del mondo, ha frequentato la scuo- come se volesse addolcire ogni sua opi- La cultura persiana esisteva molto pri-
la solo per gli esami (come Sara dall’età di nione. Ma l’espressione diventa più seria ma dell’islam. Si sente più persiana o più
13 anni). Dal suo ritiro, nel 2014, si batte quando si torna a parlare d’Iran. “Grazie musulmana? “La prima è una nazionali-
per due cose principali: introdurre gli ai social network oggi la maggior parte tà, la seconda è una religione. Sono ira-
scacchi nei programmi scolastici e au- degli iraniani può vedere quanto i diritti niana”. Ma forse non è del tutto libera di
mentare il numero di giocatrici, che oggi umani siano importanti nel resto del dire la sua opinione: “Per me libertà è
sono ancora poche (circa il 10 per cento). mondo e come le persone lottino per ot- avere l’opportunità di essere se stessi.
Khadem collega i due temi: “Gli scacchi tenerli se vengono violati. È quello che Non significa che tutti possono fare quel-
sono molto utili nell’apprendimento. Vo- sta succedendo nel mio paese. Noi donne lo che vogliono. Ma credo che avere il di-
glio insegnarli a Sam, a prescindere dal stiamo combattendo per la libertà”. An- ritto di provarci senza danneggiare gli
fatto che poi lui scelga di diventare un che qui c’è un paradosso: il 60 per cento altri sia fondamentale”. ◆ fr

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 73


Viaggi

La rinascita
del villaggio
Vanja Stokić, Tol, Repubblica Ceca
Pecka era un paesino bosniaco abitanti, anzi, se ne andavano via dalla di-
quasi abbandonato. Oggi, soccupazione e dalla guerra. A Pecka c’e-
rano due scuole elementari. Oggi si conta-
grazie all’idea di un gruppo di no solo quattro bambini. L’ultima scuola è
alpinisti, gli abitanti e i stata chiusa a metà degli anni ottanta e
visitatori stanno tornando l’edificio è andato in rovina.
Il paese si trova tra la sorgente del fiu-
l villaggio di Pecka condivide il me Sana e una zona montuosa, che offro-

I destino di molti altri in Bosnia


Erzegovina. Un tempo aveva
2.500 abitanti, oggi meno di un
centinaio. La maggior parte si
trasferì in Serbia negli anni ses-
santa e settanta, alla ricerca di condizioni
di vita migliori.
“Sono nato e cresciuto a Pecka. E ora
sono tornato”, dice Mile Terzija, 68 anni.
no un parco giochi naturale per gli scalato-
ri. Vent’anni fa fu la natura ad attrarre Bo-
ro Maric, che spesso si accampava vicino
al fiume. “Ci sono piaciute le rocce e il vil-
laggio, abbastanza ben conservato e sen-
za nuove costruzioni. Siamo andati alla
sorgente del Sana e siamo tornati indietro.
In seguito, i nostri amici scalatori hanno
cominciato a tracciare nuove vie d’arram- DEJAN RAKITA (PIXSELL/ALAMY)

“È il mio paese. Se non sei di qui, non ti picata”, racconta Maric, uno dei fondatori
piace. Soprattutto se vivi in città”. Ci tro- dell’associazione civica Greenways.
viamo a duecento chilometri a nordovest Maric nel 2007 aprì con altre persone
di Sarajevo. la Greenways, per formare un gruppo di
Terzija ha problemi di salute, ma la attivisti ambientali, esperti di sviluppo,
cosa che gli pesa di più è la solitudine. ricercatori e imprenditori che promuoves-
“Siamo rimasti in pochi”, dice con voce sero lo sviluppo sostenibile della zona. mato la scuola in un ostello”, racconta Ma-
calma. Con l’aiuto di due bastoni, sale il L’obiettivo era creare posti di lavoro e por- ric. “All’ultimo piano c’è un dormitorio e
pendio del suo giardino e si siede lungo la re le basi per una gestione responsabile al piano intermedio una sala per lavorare,
strada. È faticoso, ma pur di vedere pas- delle risorse naturali. Inoltre si sperava di in cui si possono anche proiettare dei film.
sare qualcuno affronta la salita. “Auto- promuovere lo sviluppo rurale sviluppan- Ci sono voluti tre anni di ristrutturazioni
bus, furgoni, gente a piedi, alpinisti, do le risorse di Pecka. A partire dalla scuo- per fare in modo che venti persone potes-
scout: in molti si fermano e mi chiedono la abbandonata. sero dormire o avere uno spazio dove la-
dov’è la strada per il fiume Sana. E io feli- Metà del denaro usato per ristruttura- vorare o riposarsi”.
ce gliela indico”, dice allegramente. “Il re la scuola e il suo cortile, in modo da far-
paese così è più animato”. ne una struttura che ospitasse i visitatori, Un festival all’aperto
Prima non veniva quasi nessuno. Gli arrivò da grosse donazioni internazionali. In primavera e in autunno sono soprattut-
Un terzo da donatori più piccoli e attraver- to gli scalatori a visitare Pecka, attirati dal-
50 km so una campagna di crowdfunding. An- le oltre 120 vie di arrampicata intorno al
che il comune di Mrkonjić Grad, di cui villaggio. Tra loro ci sono persone come
Repubblica serba
Pecka fa parte, e alcune aziende private Anja e Christoph Bannow, una coppia di
contribuirono. I lavori finirono nel 2015 e i Monaco di Baviera. Hanno visto un video
Pecka BOSNIA primi turisti arrivarono nell’estate dello su Pecka online. “I bosniaci sono tutti
ERZEGOVINA stesso anno. molto cordiali. Ci fanno cenni di saluto. Ci
Federazione
Il piano originario era trasformare la chiedono se vogliamo qualcosa da bere.
Sarajevo
croato-musulmana scuola in un punto informativo e sistema- Anche se non riusciamo a capirci del tut-
CROAZIA
re i visitatori nelle case del villaggio, ma to”, racconta Anja.
l’organizzazione si è resa conto che i turisti Marko Nikoletic vive con la moglie non
cercavano altri servizi. “Passavano la gior- lontano dalle rocce. Ha 88 anni e fatica a
nata alle sorgenti, ma nel frattempo vole- muoversi.“È bello vivere qui, alcuni turisti
vano anche mangiare e bere qualcosa. vogliono comprare dei terreni, ma io i
Mare Adriatico
Così con l’associazione abbiamo trasfor- miei non li vendo”.

74 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Pecka, in Bosnia Erzegovina, 26 giugno 2021 dieci anni fa. Maric ci ha spinto più di
chiunque altro a prendere sul serio questa
attività”, racconta Rada Grabez. Il suo pic­
colo albergo è ben posizionato, a tre chi­
lometri dalla sorgente del Sana e vicino
alle aree d’arrampicata. “Il villaggio è
molto più vivace di un tempo”, dice Gra­
bez. “Molte persone hanno cominciato
a sistemare le loro case e sono tornate al
villaggio”.

Rispettare la comunità locale


L’aumento del numero di turisti porta
con sé anche il pericolo di un eccessivo
sviluppo. “Vogliamo che sia una destina­
zione ecosostenibile. Non cerchiamo il
turismo di massa”, avverte Maric. Green­
ways ha partecipato alla battaglia per di­
chiarare la sorgente del fiume Sana un
monumento naturale e per bloccare l’am­
pliamento di una centrale idroelettrica.
La carenza di personale è il principale
ostacolo alla crescita del progetto, dice
Maric: “I volontari arrivano e ci danno
una mano per qualche giorno. Ma ci man­
cano le persone che restano a vivere con
noi almeno per qualche mese. Abbiamo
bisogno di fondi e di una decina di volon­
tari in più per realizzare tutto ciò che ab­
biamo immaginato”.
Appena il centro visitatori ha comin­
ciato a pubblicare sui social network le
foto del paese sono arrivati commenti po­
sitivi, racconta Maric. Secondo il persona­
le del centro, negli ultimi anni sono state
In autunno Pecka è anche una calami­ watching e propone molte attività per i ristrutturate sessanta case. Alcuni pro­
ta per i cercatori di funghi, in particolare bambini. Il bazar vende prodotti locali: prietari che se n’erano andati via molti
da quando nella ex scuola si tengono cor­ latte, formaggio, torte, liquori e calze anni fa hanno passato di nuovo del tempo
si sulla raccolta e la cottura delle varietà di lana. qui. “Ho lasciato Pecka quando avevo tre­
selvatiche. “Li organizziamo durante il Anche il cibo servito nella struttura do­ dici anni”, racconta Dusan Pavalic, che
fine settimana. Sono quasi tre giorni di ve alloggiano i turisti è di qui. In caso di oggi vive in Serbia. “Venivo qui con mio
lezioni, attività di gruppo ed escursioni gruppi numerosi, il personale gira per il figlio ogni anno. Ci siamo presi una pausa
sul campo”, spiega Maric. villaggio e acquista latte, formaggio, pata­ di quindici anni e poi abbiamo ricomincia­
Due anni fa all’ex scuola sono state te e altro, sostenendo così la gente del po­ to a venire. Ho ristrutturato la casa dove
aggiunte una decina di casette di legno sto. “Sulla collina di Ubovica, vicino al sono nato. Per amore del villaggio”.
per avere più alloggi, grazie a un investi­ paese, ci sono solo sei case abitate”, rac­ Far rivivere un paese è un processo
mento di Outdoor Resort Pecka, un’a­ conta Pedja Gajanovic, che lavora al cen­ molto complesso. È ancora più difficile se
zienda che condivide la missione dell’as­ tro visitatori. “Li incoraggiamo a vendere non sei della zona, perché devi conqui­
sociazione per uno sviluppo rurale soste­ le eccedenze alimentari. Sarebbe bello se starti la fiducia della popolazione locale.
nibile. Adesso vengono anche gruppi più avessimo dei volontari da mandargli, per Per questo Greenways non è mai diventa­
numerosi, dalle scolaresche alle società aiutarli a produrre cibo. Noi comprerem­ ta proprietaria dell’edificio scolastico.
sportive, fino alle aziende che vogliono mo quello che gli avanza e le serviremmo Quando gli abitanti hanno bisogno di usa­
rafforzare la coesione tra i dipendenti o qui. È un cerchio che si chiude”. re lo spazio, il più grande nel villaggio,
fare corsi di formazione. Secondo i dati del centro, ogni anno hanno la priorità. Qui si tengono riunioni
Uno degli obiettivi di Greenways è vengono a Pecka tra le diecimila e le quin­ di famiglia e durante le elezioni c’è il seg­
mettere in contatto i turisti con la popola­ dicimila persone. Qualche anno fa erano gio elettorale. “Sono fermamente convin­
zione locale. Nel 2018 ha lanciato il festi­ poche centinaia. Questo ha permesso a to che debba rimanere una struttura pub­
val all’aperto di Pecka, una sorta di open molti di avviare o ampliare delle attività. blica”, sottolinea Maric. Il rispetto della
day del villaggio che offre la possibilità di La famiglia Grabez adesso gestisce una comunità locale e delle sue esigenze, spie­
provare il torrentismo, l’arrampicata, il pensione e un ristorante che serve piatti ga, è fondamentale per il successo di un
ciclismo, di fare escursioni e il bird­ tradizionali. “Abbiamo aperto la pensione progetto come questo. u ff

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 75


Graphic journalism

76 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Marco Galli è un autore di fumetti nato a Montichiari nel 1971. Ha realizzato Il verme bianco, Dylan Dog Color Fest n. 44
(Sergio Bonelli 2022). Il suo ultimo libro è Il nido (Coconino Press 2022).

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 77


Cultura

Stati Uniti
Topolino e il fagiolo magico
COURTESY EVERETT COLLECTION/CONTRASTO

Regolamento
Iger ha anche reso noti gli utili e i ricavi
trimestrali, che hanno superato le aspetta-
tive di Wall street. Le perdite della divisio-
ne streaming della Disney si sono ridotte

di conti
di quattrocento milioni di dollari rispetto
al trimestre precedente: il doppio di quan-
to avevano previsto gli investitori. Nono-
stante l’indebolimento dell’economia,
negli Stati Uniti i parchi a tema dell’azien-
da hanno registrato un utile operativo di
2,1 miliardi di dollari, con un aumento del
36 per cento rispetto all’anno precedente.
Brooks Barnes, The New York Times, Stati Uniti
Alla fine di novembre il consiglio
Gli utili e i ricavi della Disney “Dobbiamo riportare la creatività al d’amministrazione della Disney ha ri-
sono migliori delle aspettative centro dell’azienda, aumentare la re- mosso Bob Chapek dall’incarico di am-
sponsabilità, migliorare i risultati e ga- ministratore delegato e ha reintegrato
degli analisti. Eppure saranno rantire la qualità di contenuti ed espe- Iger, che aveva diretto l’azienda dalla fine
tagliati settemila posti di lavoro rienze”, ha dichiarato Iger. del 2005 all’inizio del 2020. Un cambio
che è stato in parte anche una risposta al-
8 febbraio Robert Iger ha da- Il ritorno di Bob le minacce di alcuni degli investitori più

L’ to ai critici all’interno della


Disney l’equivalente di un
pugno in faccia. Nella sua
prima relazione sugli utili da
quando è tornato dalla pensione per ri-
prendere le redini di un’azienda in diffi-
coltà, Iger ha presentato una nuova strut-
La produzione e la distribuzione dei con-
tenuti, streaming compreso, faranno ca-
po a un’unica divisione (in passato erano
due, il che aveva talvolta creato dei con-
trasti), con l’eccezione di quelli sportivi.
La Espn e la sua piattaforma streaming
(Espn+) diventeranno un’unità a sé, una
attivi come Nelson Peltz, che si batte per
ottenere un posto nel cda per sé o per suo
figlio. Peltz ha attaccato la Disney, defi-
nendola “un’azienda in crisi”, con pro-
blemi “principalmente auto-inflitti”.
L’importanza dello streaming per il
futuro della Disney è sottolineato dall’u-
tura operativa, progettata per rafforzare scelta che è stata immediatamente inter- tile operativo dei canali tradizionali (la
gli studi cinematografici e televisivi, ri- pretata come una facilitazione alla vendi- Abc e 15 canali via cavo, tra cui la Espn)
ducendo drasticamente i costi. Una ri- ta del colosso sportivo. che è stato di 1,3 miliardi di dollari nell’ul-
strutturazione che prevede un taglio alle “Non l’abbiamo fatto per questo”, ha timo trimestre, il 16 per cento in meno
spese di 5,5 miliardi di dollari e il licenzia- dichiarato Iger. “La Espn continua a cre- rispetto all’anno precedente. I ricavi sono
mento di settemila dipendenti, il 4 per are valore reale per noi. Dobbiamo solo scesi del 5 per cento, a 7,3 miliardi di dol-
cento del personale della Disney. capire come monetizzarlo”. lari. Un calo attribuito alle minori entrate

78 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Red
DISNEY+

pubblicitarie, che riflettono la diminuzio- ha ripetuto più volte che il suo servizio di abbonamenti”, ha detto Iger a proposito
ne degli spettatori, soprattutto all’estero. punta, Disney+, diventerà redditizio en- di Disney+. Ma l’azienda “è diventata for-
Il portafoglio di emittenti via cavo del- tro l’ottobre 2024, e lo ha ribadito l’8 feb- se un po’ troppo aggressiva” nel commer-
la Disney ha resistito meglio di quelli di braio. Ma Wall street si è dimostrata scet- cializzare il servizio in tutto il mondo, ha
alcune aziende rivali, ma il ritmo con cui tica. Le perdite della divisione streaming aggiunto. La Disney si concentrerà
le persone hanno rinunciato agli abbona- della Disney sono state di 1,1 miliardi di sull’intrattenimento per famiglie e bam-
menti via cavo è allarmante. Da ottobre a dollari nel trimestre che si è chiuso a di- bini (sono in cantiere sequel di Toy Story,
dicembre il loro numero totale negli Stati cembre del 2022. Zootropolis e Frozen), riducendo la pro-
Uniti è diminuito del 6,2 per cento. grammazione generalista.
Dieci anni fa la Espn aveva più di no- Abbonati e prospettive La divisione streaming ha generato
vanta milioni di abbonati. Oggi sono cir- La Disney ha registrato 234,7 milioni di entrate per 5,3 miliardi di dollari, con un
ca 75 milioni. La Disney è riuscita a man- abbonamenti tra Disney+, Hulu ed Espn+ aumento del 13 per cento rispetto all’an-
tenere la redditività della Espn aumen- nell’ultimo trimestre, in calo rispetto ai no precedente. E dall’8 dicembre l’abbo-
tando i prezzi. Per ogni abbonato, la Espn 235,7 milioni dell’inizio di ottobre. Per namento a Disney+ è passato da otto a
riscuote dai provider via cavo una tariffa farsi un’idea, Netflix nel mondo ha circa undici dollari (un aumento del 38 per cen-
mensile di più di otto dollari, di gran lun- 231 milioni di abbonati, 7,7 milioni dei to). L’azienda ha anche introdotto un’op-
ga la più alta tra tutti i canali. Ma quest’e- quali arrivati nel quarto trimestre del zione a otto dollari con la pubblicità.
poca sta finendo: secondo gli analisti, nel 2022, ben oltre le previsioni che erano di Nella sua opera di ristrutturazione,
2023 per la prima volta le entrate derivan- circa 4,5 milioni. Iger ha affidato la supervisione dello
ti dagli abbonamenti diminuiranno. Disney+ ha perso circa 2,4 milioni di streaming ad Alan Bergman, massimo
Iger ha dichiarato che la Espn spera di abbonati, arrivando a un totale di 161,8 dirigente della Disney nel settore cine-
rinnovare il contratto in scadenza con milioni. Il calo è interamente dovuto alla matografico, e a Dana Walden, responsa-
l’Nba, il campionato professionistico di perdita di abbonamenti alla versione a bile dell’azienda per l’intrattenimento e
pallacanestro, ma ha aggiunto che il ca- basso prezzo di Disney+ in India, a sua le notizie. I due gestiranno una divisione
nale dovrà ridurre la spesa per i diritti di volta dovuta al fatto che l’anno scorso la chiamata Disney entertainment e, se-
altri sport per mantenere la redditività. Disney ha perso l’asta per il rinnovo dei condo gli esperti, entrambi sono poten-
“Dovremo semplicemente diventare più costosi diritti delle partite di cricket della ziali successori di Iger, il cui contratto
selettivi”, ha dichiarato. Indian premier league. Gli altri servizi di scadrà nel dicembre 2024.
Dopo un periodo in cui avevano spinto streaming crescono: Hulu, che funziona In totale la Disney ha generato 23,5 mi-
aziende come la Disney a una caccia sen- solo negli Stati Uniti, ha registrato un au- liardi di dollari di ricavi nel trimestre, con
za esclusione di colpi per aumentare gli mento del 2 per cento degli abbonati, un aumento dell’8 per cento rispetto
abbonati ai servizi di streaming, gli inve- stessa crescita registrata da Espn+. all’anno precedente. Un risultato legger-
stitori hanno adottato una nuova menta- “È ovvio che non possiamo guadagna- mente superiore a quello previsto dagli
lità: vogliono vedere profitti. La Disney re di più e crescere senza aumentare gli analisti di Wall street. u ff

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 79


Cultura

Schermi
Documentari In rete
Bamboo stories Motori
Inquota.tv
Nel nord del Bangladesh cin­ rivoluzionari
que uomini discendono un
grande fiume a bordo di zatte­ È cominciata una nuova
re per più di trecento chilome­ rivoluzione nei motori di
tri, per portare a destinazione ricerca. Almeno secondo la
25mila tronchi di bambù. Microsoft, che propone il suo
“nuovo Bing”, creato
La macchina delle integrando l’intelligenza
immagini di Alfredo C. artificiale di ChatGpt, e
Rai Storia, venerdì 24 febbraio, secondo Google, che ha
ore 21.10 annunciato Bard, definendolo
La storia quasi dimenticata de­ un “servizio sperimentale
gli italiani trattenuti in Albania
dopo la seconda guerra mon­
Serie tv d’intelligenza artificiale
conversazionale”. Le
diale, ricostruita attraverso
l’incredibile vicenda di un ope­
Django domande sono tante:
“I chatbot sono un buon
ratore cinematografico inviato sostituto per trovare
dal fascismo e rimasto al servi­ Sky, 10 episodi vata (Lisa Vicari), che rischia informazioni?”, si chiede il sito
zio del regime comunista. Nella serie ideata da Leonardo di rimanere vittima della faida The Verge. “Cosa succede
Fasoli e Maddalena Ravagli tra il promesso sposo (Nicho­ quando la macchina commette
La restanza, Calabria (con la direzione artistica di las Pinnock) e una spietata errori?”. I software, poi,
e nostalgia Francesca Comencini) torna il proprietaria terriera (Noomi tendono a offrire risposte
Rai 5, domenica 19 febbraio, personaggio creato da Sergio Rapace). Omaggio un po’ sco­ secche, invece di segnalare dei
ore 22.00 Corbucci nel 1966. Django (un lastico al western, Django iscri­ link per farsi un’idea della
Da costa a costa alla scoperta minaccioso Matthias Schoe­ ve la vicenda in un preciso complessità del tema. I
del territorio alle pendici del naerts), dopo il massacro della contesto storico, rendendolo legislatori dovranno ragionare
parco nazionale del Pollino, tra sua famiglia, è deciso a tutto originale, ma stabilendo i suoi su come regolare questa nuova
Tirreno e Jonio, attraverso co­ per non perdere la figlia ritro­ limiti. Les Inrockuptibles tecnologia. Gaia Berruto
munità ricche di storia e tradi­
zioni che guardano al futuro.

Quelli eravamo noi


Televisione Giorgio Cappozzo
Arte.tv
Ispirandosi al saggio Chi erava-
Vento d’anarchia
mo del filosofo Roger Willem­
sen, Marc Bauder incontra sei
scienziati, attivisti e intellet­ La furia di Blanco che prende a stica rimandano con le debite gue descrivendo un convegno
tuali per raccogliere la loro vi­ calci il simbolo sacro della città proporzioni alla gloriosa tradi­ di anarchici in una città mar­
sione del presente e del futuro, dei fiori, i baci di Rosa Chemi­ zione anarco­individualista. chigiana. Si discuteva intorno
in un vibrante appello alla mo­ cal, le foto strappate da Fedez, Nel 1959, due anni prima della al concetto di ordine quando
bilitazione per il pianeta. i dirigenti che non sapevano. fenomenologia di Mike Bon­ scoppiò l’applauso per l’ingres­
Mentre in alcune piazze italia­ giorno firmata da Umberto so del compagno Bistoni, capo
Taxi Teheran ne sventolavano le bandiere Eco, l’anarchico Luciano Bian­ della delegazione perugina e
RaiPlay rosse e nere, anche a Sanremo ciardi tratteggiò il profilo del vincitore di Lascia o raddoppia
Il regista iraniano Jafar Panahi soffiava un vago vento d’anar­ conduttore perfetto, colui che per la storia dei longobardi. “È
è uscito su cauzione dal carce­ chia. Amadeus non sarà Max avendo conosciuto giorni di vi­ stato un convegno bellissimo: i
re dov’era rinchiuso da luglio. Stirner, ma il polso che ha ta agra instilla nel suo agire un lavori son terminati al canto di
Nel 2015 si era improvvisato esercitato invitando il presi­ senso di riscossa. In fondo la Addio Lugano bella, mentre al­
tassista, per eludere gli arresti dente Mattarella senza comu­ liturgia tv ha bisogno di sussul­ cuni si affollavano attorno al
domiciliari e raccontare il suo nicarlo al cda della Rai, e la ri­ ti libertari, per accendere gli Bistoni, per chiedergli com’e­
paese attraverso interviste con vendicazione dei colpi di scena animi e conquistare punti. ra, da vicino, la signora Edy
persone qualunque. in nome dell’autonomia arti­ Nell’articolo Bianciardi prose­ Buffon nata Campagnoli”. u

80 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


I consigli Tutta la bellezza e il dolore Tár Gigi la legge
della Laura Poitras, Todd Field, Alessandro Comodin,
redazione in sala in sala in sala

Holy spider commesso in una comunità dirlo: il fascino della storia sa-
razzista raggiunge una dimen- rebbe polverizzato. Emma-
sione nazionale, suscitando nuel Mourel, aiutato da una
indignazione e infiammando il perfetta accoppiata di attori,
movimento dei diritti civili. ha raggiunto una sintesi quasi
Soprattutto grazie alla corag- miracolosa: una commedia
giosa determinazione della struggente perché racconta la
madre di Emmett, Mamie bellezza di amori che sarebbe-
Bradley (Danielle Deadwyler), ro potuti diventare qualcosa di
che decise di mostrare al mon- più, ma che forse è meglio di
do il corpo straziato del figlio. no, non pensiamoci più.
Chukwu ha sviluppato un’e- Jean-Baptiste Morain,
stetica precisa per tradurre la Les Inrockuptibles
storia in immagini. Anche per-
DR

ché Till è, essenzialmente, una Non così vicino


Film come miglior pellicola inter- storia d’immagini. Di Marc Forster. Con Tom
nazionale, a prima vista può Richard Brody, Hanks, Mariana Treviño. Stati
Holy spider sembrare un piccolo film, ma The New Yorker Uniti/Svezia 2023, 126’. In sala
Di Ali Abbasi. Con Mehdi è realizzato in maniera magni- ●●●●●
Bajestani, Zar Amir-Ebrahimi. fica. Siamo in Irlanda, nei pri- Una relazione passeggera Nella recensione di Mr. Ove
Danimarca/Germania/ mi anni ottanta. La giovane si- Di Emmanuel Mouret. scrissi che era “la dimostra-
Francia/Svezia/Giordania/ lenziosa è Cáit (Catherine Con Sandrine Kiberlain, zione che le pellicole svedesi
Italia 2022, 118’. In sala Clinch), che i genitori poveri e Vincent Macaigne. Francia possono essere commoventi
●●●●● incasinati spediscono da lon- 2022, 100’. In sala in modo convenzionale come
Il terzo film di Ali Abbasi, ira- tani parenti, Eibhlín (Carrie ●●●●● quelle di Hollywood”. Nel film
niano che vive in Europa dal Crowley) e Seán (Andrew Nell’arco di una serata, lo spi- il burbero Otto è profonda-
2001, mette i modi e le con- Bennett). I due coniugi si di- rito libero Charlotte (Sandrine mente depresso dalla morte
venzioni del cinema di genere mostrano più affettuosi della Kiberlain) mette il timido della moglie, finché l’arrivo di
al servizio di uno sguardo criti- sua famiglia e la bambina ri- Simon (Vincent Macaigne) in una nuova vicina ammorbidi-
co su una società che vive pro- fiorisce, almeno finché non un angolo. Simon è sposato, sce il suo cuore. Il remake era
fonde contraddizioni. In Holy scopre il loro segreto. Mante- Charlotte no, finiscono a letto nell’aria. Ma se i rifacimenti
spider, basato su fatti realmen- nendo la camera strettamente dopo aver stretto un patto: hollywoodiani di solito tendo-
te accaduti, la giornalista Ra- connessa allo sguardo di Cáit, vietato affezionarsi, innamo- no a omogeneizzare tutto,
himi (Zar Amir-Ebrahimi) cer- Bairéad riesce a dirci tutto rarsi o imbarcarsi in una rela- Non così vicino è più esagerato
ca di scoprire l’identità di un quello che dobbiamo sapere zione. La cosa deve rimanere dell’originale in modi che è
serial killer che uccide prosti- senza usare le parole. passeggera. Gli spettatori, che difficile descrivere. Tom
tute nella città iraniana di Wendy Ide, The Observer non sono nati ieri, capiscono Hanks fa un ottimo lavoro.
Mashhad, al confine con l’Af- subito come andranno a finire Per il resto l’ovvietà domina.
ghanistan. L’omicida si rivela Till. Il coraggio le cose. E forse lo sanno anche Glenn Kenny,
un fanatico religioso che para- di una madre i due protagonisti. Ma guai a The New York Times
dossalmente diventa un eroe Di Chinonye Chukwu. Con
DR

per una parte dell’opinione Danielle Deadwyler, Jalyn Hall.


pubblica. Il film è stato girato Stati Uniti 2022, 130’. In sala
in Giordania, a distanza di si- ●●●●●
curezza dalla censura iraniana. In Till, la regista Chinonye
Jean-François Rauger, Chukwu racconta la vita e la
Le Monde morte di Emmett Till, un ra-
gazzo nero di 14 anni di Chica-
The quiet girl go, linciato nel 1955 in una pic-
Di Colm Bairéad. cola città del Mississippi. Il
Con Catherine Clinch. film rivela gli aspetti nascosti e
Irlanda 2022, 94’. In sala profondi della storia, e il suo
●●●●● ampio respiro va ben al di là
L’esordio di Colm Bairéad, della tragedia familiare e della
tratto da un racconto di Claire cronaca nera locale. Mostra
Keegan e candidato all’Oscar come la portata di un crimine The quiet girl

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 81


Cultura

Libri
Italieni Regno Unito
I libri italiani letti da un
corrispondente straniero.
Rischi obbligati
Questa settimana
la giornalista belga

MILJKO (GETTY)
Vanja Luksic. La piccola editoria
britannica ha vissuto
Anna Foa un anno eccezionale
Gli ebrei in Italia nonostante le difficoltà che
Laterza, 312 pagine, 24 euro sta vivendo tutto il settore
●●●●●
“La storia degli ebrei in Italia Solo tre anni fa, in piena
è antichissima: nessuna pandemia, i piccoli editori
comunità in occidente ha una britannici vedevano un futuro
presenza così costante”, nero. Più della metà di loro,
avverte Anna Foa, che ha infatti, era convinta che non
insegnato storia moderna alla sarebbe sopravvissuta
Sapienza di Roma. È all’autunno 2020. E invece
certamente una delle ragioni Philip Jones, il presidente
per le quali in Italia la della giuria del British book
presenza degli ebrei non è award, che ogni anno assegna
mai stata percepita come un premio a un editore in lizza per il premio, che sarà avrebbero mai corso. Scelte
un’inquietante invasione. indipendente, ha affermato assegnato a maggio. Kevin che pagano in termini di
Erano già a Roma prima che le piccole case editrici Duffy, fondatore della lettori e premi letterari. Del
dell’era cristiana. Non molto hanno affrontato molto bene Bluemoose books, nel nord resto Penny Thomas,
numerosi. Lo sono stati un po’ le difficoltà del settore, come del Regno Unito, è convinto direttrice della gallese Firefly
di più dopo l’assedio di l’aumento dei costi di che la crisi abbia stimolato i Press, ci ha tenuto a ribadire
Gerusalemme dell’anno 70. produzione e distribuzione. piccoli editori, facendogli che comunque si tratta di una
Poi, qualche secolo più tardi, Sono 48 le case editrici sparse prendere dei rischi che le lotta quotidiana.
quando certi papi volevano su tutto il territorio britannico grandi case editrici non The Guardian
convertirli, la loro vita è
diventata più difficile. Dal
500, la notte erano chiusi nel Il libro Nadeesha Uyangoda
Ghetto, a Venezia, a Roma e
in tante altre città. Il periodo
migliore è stato il
La solitudine dei fratelli
risorgimento. Il più buio,
ovviamente, quello delle leggi
razziali (1938-1945) e, nel Francesco Zani vivendo e nutrendosi di stagioni e racconta
Nord, gli anni Parlami solitudine, e passa gran parte l’incomunicabilità di una
dell’occupazione tedesca e Fazi, 174 pagine, del tempo in casa, “come se famiglia consumata da un
della Repubblica di Salò 16 euro volesse nascondersi dalla lavoro usurante. Sullo sfondo
(1943- 1945). La vita degli Un padre burbero, sempre vita”. Non lo appassiona quasi la storia italiana vista
ebrei in Italia è dunque stata abbronzato, che ama stare in niente, ma guarda il mondo attraverso lo sport, dalla
molto diversa nei periodi e mezzo alla gente, e a cui ogni senza filtri, sempre con gli classicissima Italia-Germania
nelle regioni. Ritroviamo estate la pancia diventa più occhi di un bambino. del 1970, con il gol di Rivera,
nella loro storia tutta la rotonda; una madre che si Intanto passano gli anni e le ai mondiali del 2014, con
complessità di quella italiana. logora dietro alla cucina, estati, e il Bagno Beatles, a l’Italia eliminata
Perché gli ebrei in Italia “non concedendosi un gelato di Cesenatico, di cui sono dall’Uruguay. Per tutto il
sono sefarditi né askenaziti, notte e qualche bottiglia di proprietari i genitori, attira romanzo aleggia il sentore di
ma italiani”, spiega Anna Foa vino di giorno. Poi c’è Gullit, gente e si espande. L’esordio una storia che vuole imporsi
che ci racconta questa all’anagrafe Alessandro, che di Francesco Zani, classe d’insegnare qualcosa, ed è
complicatissima storia come parla solo con il fratello, e non 1991, è una lunga lettera forse l’unico difetto di un libro
se fosse un appassionante apre bocca con nessun altro. sull’affetto tra fratelli, un altrimenti malinconico
romanzo. u Nasce già malinconico, cresce romanzo che attraversa le ma dolce. u

82 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


I consigli James McBride Giovanni Testori Filippo Scòzzari
della Il diacono King Kong Luchino Una regina, due re
redazione Fazi Feltrinelli Coconino press

Il romanzo Andrés Neuman


Ombelicale
Salman Rushdie
La città della vittoria
Veglia antirazzista Einaudi, 128 pagine, 15 euro
●●●●●
Mondadori, 360 pagine, 22 euro
●●●●●
Lo scrittore ispano-argentino La città della vittoria è molte
Andrés Neuman è diventato cose: un’epopea storica india-
Louis-Philippe Dalembert padre da poco, e ne parla in na, una favola lunga secoli,
Milwaukee blues Ombelicale. Avere un figlio una meditazione sulla natura
Sellerio, 288 pagine, 16 euro cambia la vita. Ci fa uscire da autodistruttiva del potere. Ma
● ● ● ●● noi stessi perché ci costringe a forse, più di ogni altra cosa, è
Un uomo muore all’angolo di cambiare lo sguardo, prima ri- una storia sull’immortalità
un minimarket in un quartiere volto al nostro ombelico, e fa delle storie. Il romanzo si apre
popolare di Milwaukee, in emergere sentimenti che non nell’India meridionale del tre-
Wisconsin, e tutto il mondo lo sapevamo di avere. A metà cento e copre quasi tutti i 247
guarda. Emmett, questo è il strada tra poesia e narrativa, e anni di vita del suo personag-
nome dell’uomo che giace a scritto con una vena lirica, gio centrale. Pampa Kampana,
terra, ha quarant’anni, l’aria Neuman cerca di porre il padre che prende il nome dalla dea
JOEL SAGET (AFP/GETTY)

saggia di un eterno bambino e – se stesso – come soggetto che Pampa e ne è presto possedu-
tre figlie piccole che ha tirato osserva la realtà della gravi- ta, è solo una bambina quan-
su facendo diversi lavori. È ne- danza, della nascita e della do, dopo una sanguinosa bat-
ro e soffoca tra la luce dei lam- successiva trasformazione, fa- taglia in cui il suo popolo è so-
peggianti e la fotocamera di Louis-Philippe Dalembert cendola propria per spiegarla. praffatto, vede la madre gettar-
uno smartphone, “un ginoc- Il romanzo è composto da tre si su una pira ardente, parte di
chio tra le scapole, come se te di polizia Gordon arriva co- parti. Nella prima l’autore si un suicidio collettivo. Diventa
niente fosse”. Più che un’agio- me un pugno nello stomaco. colloca nello spazio dell’attesa, presto una sorta di profeta,
grafia del defunto, è la storia di “La morte dell’uomo nero”, quando il nascituro assomiglia concedendo a due uomini che
ciò che la morte di uno dei suoi brontola infastidito, gli costerà a “un ippocampo, un astro- entrano nella sua orbita un
abitanti provoca nella piccola la carriera e la vita familiare. nauta o un impossibile ibrido sacchetto di semi e la consape-
comunità di Franklin Heights Se il lettore non ha rotto com- tra i due”. O forse a un elettro- volezza di poter coltivare una
ad affascinare il romanziere pletamente i contatti con il ne oppure a un “nuotatore pio- nuova città e i suoi abitanti, co-
haitiano Louis-Philippe Da- mondo contemporaneo, a que- niere”. Assistiamo quindi al fa- me se fossero piante. Da que-
lembert. Emmett era nato lì. sto punto avrà riconosciuto ciò scino delle ecografie, alla scel- sto incontro nasce la città e poi
Nel suo quartiere tutti pensano che, come minimo, ha fornito ta del nome, alla rivelazione di l’impero di Bisnaga. Per tutta
di sapere chi fosse. E a turno, a Louis-Philippe Dalembert la sentimenti contrastanti: la gio- la durata del romanzo, la vita e
capitolo dopo capitolo, gli ren- sua ispirazione: l’assassinio di ia dell’attesa e la paura di rivi- la morte della donna e dell’im-
dono omaggio. Ci sono, in or- George Floyd da parte dell’a- vere il passato attraverso il pero sono raccontate da un
dine sparso, l’ex maestra, una gente di polizia Derek Chauvin bambino. Nella seconda parte narratore che, secoli dopo, tro-
donna bianca arrivata a a Minneapolis nel maggio risuona l’apoteosi della nasci- va un poema epico che descri-
Milwaukee cinquant’anni pri- 2020. Il personaggio di Em- ta: la sorpresa per la perfezio- ve questi eventi. È una pre-
ma, proprio insieme al movi- mett, oltre a ricordare George ne, la realtà che cambia, le in- messa meno contorta di quan-
mento per i diritti civili; Ma Floyd, deve il suo nome a Em- certezze, la mancanza di son- to sembra. Rushdie scommet-
Robinson, un’ex matrona di- mett Till (il cui assassinio nel no, l’alterità, la luce che si crea te sul potere di assuefazione
ventata sacerdote che usa la 1955 in Mississippi fu un even- quando la madre allatta il che deriva dal condurre il let-
parola come un bastone; to trainante nella lotta afroa- bambino, i dubbi prima del tore attraverso la vita secolare
Authie, da sempre innamorata mericana per i diritti civili) e pianto, la deliziosa nostalgia di un luogo e di una persona, e
del suo amico e arrabbiata con alcuni dei suoi sogni a quelli per il futuro, la sensazione di la scommessa paga. C’è un’e-
la donna che lo ha lasciato, che popolano i romanzi e la pienezza, il tempo fermato e popea storica molto ben scrit-
spezzandogli il cuore. Lo scrit- musica che il romanzo rievoca. quello che sfugge, la chiarezza ta; c’è una mitologia di ampio
tore è attento a dare a ciascuno Milwaukee blues è come la ceri- del riso, la fragilità del vivere, respiro; ci sono arguzia e occa-
dei suoi narratori una voce monia funebre di Emmett, ma l’enigma con cui il bambino il- sionali strizzate d’occhio ad al-
unica e disegna, tocco dopo è anche una celebrazione della lumina il padre; le paure. L’ul- cuni temi, tra cui l’islam, molto
tocco, un ritratto furiosamente letteratura, e soprattutto dei tima parte si presenta come un discussi. Ma a volte non c’è ab-
bello di Emmett, che rimane in testi emblematici della lettera- “monologo minimo”. Un bel- bastanza spazio per far convi-
silenzio. E quando le grida si tura antirazzista. lissimo libro ibrido. vere pacificamente tutti questi
fanno più vendicative, la voce Zoé Courtois, Ascensión Rivas, elementi. Omar El Akkad,
cruda e implacabile dell’agen- Le Monde El Español Globe and Mail

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 83


Cultura

Libri
Luis Landero per festeggiare. Ciò che la ma- Peter, March, è tornato dopo Animali
Pioggia sottile dre (una donna di carattere, un esilio autoimposto di due
Fazi, 240 pagine, 18,50 euro con una crocchia stretta, par- anni e mezzo, penitenza per
●●●●● simoniosa e con la paura di essere andato a letto con la
I limiti della menzogna nell’e- sorridere perché porta sfortu- moglie del fratello, Vera. An-
ra della post-verità sono al na) ha fatto o non ha fatto è che un altro figlio, Arlo, è ap-

JOHN GAFFEN (ALAMY)


centro di Pioggia sottile. È ne- fondamentale. Man mano che pena arrivato; è rientrato dal
cessario mentire? Tutti men- la commedia procede, vecchi suo tour di musica country per
tiamo prima o poi? Mentiamo rancori tornano a galla, le pa- scoprire che la sorella gemella,
solo per piacere? Luis Landero role che sono state dette tanto Artie (sì, i loro nomi simili cre-
ci mostra le sfumature dell’in- tempo prima e non sono state ano confusione), si è innamo- Seirian Sumner
ganno. “Ora sapete con cer- dimenticate tornano alla ri- rata di un uomo la cui madre Endless forms
tezza che le storie non sono in- balta. Il libro di Landero è uno incolpa ancora Peter per la Harper
nocenti, non del tutto inno- di quelli che ti abbraccia. Ci si perdita della fattoria di fami- “Senza le vespe e la loro azio-
centi. Forse non lo sono nem- sente a proprio agio tra le sue glia avvenuta decenni prima. ne di disinfestatori, impollina-
meno le conversazioni di tutti pagine. Manuel Llorente, Artie e Arlo sono il frutto di tori, dispersori di semi e de-
i giorni, la disattenzione ver- El Mundo una relazione che Peter ha compositori, le nostre foreste,
bale e l’equivoco, o il parlare avuto prima della nascita di praterie, parchi e giardini sof-
per il gusto di parlare. Forse Stacey Swann March (non era stata la prima frirebbero”, scrive l’entomolo-
anche ciò che si dice nei sogni Infelici gli dei relazione di Peter). Arlo dice ga britannica Seirian Sumner.
non è del tutto innocente”. Bompiani, 400 pagine, 18 euro ad Artie: “Non ci sono segreti
Queste sono le prime righe di ●●●●● nell’Olimpo”, eppure nella fa- Sabrina Imbler
Pioggia sottile, che già qui ac- L’accattivante esordio di Sta- miglia Briscoe c’è un eccesso How far the light reaches
cenna a ciò che tratterà La cey Swann si svolge a Olym- di ferite sepolte e delusioni Little Brown & Co
suggestione piuttosto che il pus, nel Texas, una minuscola non dette. Può essere difficile In questo avvincente saggio
racconto; le mezze parole, il città a est di Houston. La mag- per questi personaggi rendersi una scrittrice scientifica statu-
commento con punti di so- gior parte dei protagonisti del conto dei loro difetti e dei loro nitense ci parla delle misterio-
spensione. In occasione romanzo è lì per via di Peter desideri, ma per noi è sicura- se creature marine che vivono
dell’ottantesimo compleanno Briscoe, un magnate immobi- mente piacevole leggerne. nelle zone più inaccessibili
della madre, Gabriel, uno dei liare locale. Quando il roman- Edan Lepucki, della Terra.
tre figli, chiama le due sorelle zo si apre, il secondo figlio di The New York Times
Martha C. Nussbaum
Justice for animals
Non fiction Giuliano Milani Simon & Schuster
Guida a una convivenza etica-
mente regolata con le diverse
La lettrice del secolo scorso creature del pianeta. Secondo
Nussbaum, docente di diritto
ed etica all’università di Chica-
Rossana Rossanda posizioni antisovietiche, fu tra perentoria, che mostra modi go, le persone e gli animali, in
Aperte lettere. Saggi critici i fondatori del gruppo e poi del originali di guardare agli auto- quanto esseri senzienti, meri-
e scritti giornalistici giornale il Manifesto sul quale ri e alle autrici. Stendhal, tano uguale giustizia.
A cura di Francesco de continuò a scrivere commen- Woolf, Fusini, Christa Wolf,
Cristofaro, Nottetempo, tando libri, avvenimenti e in- così come anche Little, Scura- Joanna Bagniewska
288 pagine, 19 euro terventi. Per lo più di letteratu- ti, il suo grande amico Fortini e The modern bestiary
Rossana Rossanda (1924- ra trattano gli articoli raccolti molti altri sono osservati attra- Wildfire
2020) non è stata solo una fi- in questa antologia che inclu- verso una lente non professio- In cento saggi brevi, la zoologa
gura fondamentale della sini- de anche alcuni saggi pubbli- nale, ma informata e autorevo- e divulgatrice scientifica bri-
stra italiana, ma anche una cati in volume. La prospettiva le. Rossanda aveva scelto pre- tannica Joanna Bagniewska
protagonista del dibattito in- non esclude la militanza, ben sto di abbandonare l’arte per la presenta alcuni degli esseri più
tellettuale del secondo nove- visibile nelle sezioni che il li- politica, ma continuò sempre a strani e avvincenti del mondo
cento. Nominata nel 1962 da bro dedica alla “Guerriglia cul- frequentarla e a cercarla, per naturale, come le meduse in
Palmiro Togliatti responsabile turale” e al “Femminismo cri- capire il mondo, certo, ma an- grado di invertire il processo di
della politica culturale del Pci, tico”. A colpire è però la scrit- che, come mostrano alcuni dei invecchiamento.
poi deputata dello stesso parti- tura, la chiarezza dei giudizi testi qui pubblicati, per poter- Maria Sepa
to, radiata nel 1969 per le sue espressa da una voce sciolta e ne godere liberamente. u usalibri.blogspot.com

84 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Ragazzi Ricevuti
Dolcemente Giuseppe Barbera
Agrumi
triste Il Saggiatore, 220 pagine,
25 euro
Carl Norac, Gli agrumi hanno cambiato la
Rébecca Dautremer storia del mondo. Al centro di
Sentimento miti e leggende, hanno
Rizzoli, 40 pagine, 18 euro condizionato lo sguardo di
Succede spesso che la fine di scrittori e poeti e sono stati le
una storia ci lasci con il fiato basi su cui edificare imperi
sospeso o al contrario un po’ economici.
delusi. Aspettiamo a volte il
lieto fine e se non arriva sono Alessandra Mureddu
lacrime e musi lunghi. Ma le Azzardo
favole, va ricordato, possono Einaudi, 144 pagine, 15,50 euro
essere delle metafore della Un romanzo che racconta le
vita, funzionano senza usare debolezze umane attraverso
troppe parole. E Carl Norac, la storia di una giocatrice
poeta francofono e grande compulsiva.
viaggiatore, fa questo. Ci fa
percepire ogni vibrazione con Joshua Piven,
il cuore. La storia di
Sentimento, una sorta di
Fumetti David Borgenicht
Worst case scenario
robot incompleto che vaga in
una lugubre città invernale,
La maschera perfetta Blackie edizioni, 353 pagine,
21 euro
cacciato dal suo creatore e Scappare da un’auto che
vilipeso da quasi chiunque affonda, abbattere una porta
incontri, in fondo è una storia Marco Rota zione di Paperopoli è quasi oppure difendersi da uno
che conosciamo bene. Paperino nell’ingorgo onirico: gli spazi sono dilatati squalo. Una guida con le
L’ambivalenza che abbiamo continuo con effetto straniante. Al con- istruzioni per affrontare
nel vivere i nostri sentimenti. Panini comics, 90 pagine, tempo, con piccoli tocchi di situazioni estreme.
La difficoltà di accettarsi. 14,50 euro pennello, quasi delle mac-
L’impossibilità di mettere al Il milanese Marco Rota è tra i chie, Rota riesce a restituire Cécile Coulon
centro la fragilità. E mentre migliori autori Disney della questa giungla sterminata e Il cuore del pellicano
gustiamo le parole di Norac o scuola italiana, rinomata in uniforme di pendolari e auto- Keller editore, 304 pagine,
affondiamo gli occhi nelle tutto il mondo. Specialista mobili. Come nel secondo 18,50 euro
illustrazioni spettacolari di della quotidianità, il suo Pape- racconto, Ingorgopoli, del Anthime ha un dono naturale
Rébecca Dautremer, rino ha sempre l’espressione e 2019, quasi il rovescio del pri- per la corsa. Sembra
capiamo quello che succede la posa perfetta in ogni situa- mo, perché la minuscola uti- inarrestabile fino a quando,
ai nostri sentimenti, spesso zione. Il primo racconto, Pape- litaria di Paperino, che qui durante una competizione,
cacciati ai margini della rino pendolare, del 1977, si pare di gomma, è la vera pro- un infortunio cambierà la sua
nostra vita. E così la storia di apre con una straordinaria ta- tagonista. Nel teatrino di- vita per sempre.
un tenero robot, creatura di vola a tutta pagina in cui Pape- sneyano, Rota fa di Paperino
latta e amore, diventa in rino contempla dall’alto il via- una perfetta maschera all’in- Beniamino Pagliaro
fondo anche la nostra. vai incessante di treni dalla terno di una meccanica nar- Boomers contro
Squarcia un velo. stazione ferroviaria. Una cita- rativa esemplare, con qualco- millennials
L’ambientazione data dalle zione e insieme reinvenzione sa dell’ultimo Jacques Tati. Harper Collins, 160 pagine,
illustrazioni, con i visi delle celebri visioni metropo- Questi racconti sono due 17,50 euro
spigolosi, le brughiere litane che aprivano i fumetti apologhi satirici e minimali- L’autore racconta i problemi
innevate, ombre che ci fanno di Carl Barks negli anni cin- sti sull’alienazione moderna, che affrontano le nuove
intuire rabbia e furia, fanno il quanta. Il segno grafico è pre- a tratti dal tono surreale, che generazioni, certe di essere,
resto. Un albo dolcemente ciso anche nelle architetture e completano quelli di Pianeta per la prima volta in più di un
triste. il modo in cui la stazione cen- Paperone, sempre Panini Co- secolo, più povere dei loro
Igiaba Scego trale di Milano diventa la sta- mics. Francesco Boille genitori.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 85


Cultura

Suoni
Podcast Dalla Giordania
Tranquilla Amman fa tendenza
ma non troppo
come il teatro Al-Balad hanno

ZAIDALLOZI
Jake Halpern La capitale giordana
Never seen again è l’epicentro di una scena chiuso durante i primi giorni
Deep Cover, Pushkin Industries elettronica d’avanguardia della pandemia, ma ad Am-
Travelers Rest, “il riposo dei man stanno nascendo proget-
viaggiatori”, è una minuscola “Nessuno è lì solo per fare ti di livello internazionale, co-
cittadina della South Carolina un’intervista su se stesso” di- me quello del provocatore
dove le serate passano tra l’u- ce il producer Toumba, uno pop Idreesi o il producer elet-
nico negozio di liquori e l’uni- dei musicisti emergenti di tronico Al-Mutreb Abul-Loul.
co bar. Non succede mai nien- Amman. Toumba è ottimista La nuova sede del locale not-
te di rilevante: Jon Campbell, sul destino della scena elet- turno MNFA, dove Toumba è
uno dei pochi poliziotti in ser- tronica della capitale giorda- uno dei curatori del program-
vizio, si limita a sedare qualche na, che secondo lui si fonda Idreesi ma, è un luogo dove ci si di-
rissa tra ubriachi e a tenere le sulla fraternità. Amman è una verte molto, ma per i suoi
attività illegali fuori dal peri- delle città più cosmopolite del schi. Oggi le cose stanno proprietari è anche l’epicen-
metro cittadino. Nel 1999 que- Levante. È stata a lungo il cambiando. In città mancano tro di una scena musicale
sta tranquillità viene brusca- quartier generale di molte infrastrutture essenziali co- all’avanguardia. E poi c’è la
mente interrotta dalla scom- ong e aziende, e questo ha me radio, studi di registrazio- Drowned By Locals, un’eti-
parsa di Brooke Henson, una avuto un impatto sulla gentri- ne, finanziamenti. Questo chetta discografica molto ap-
ragazza che, dopo una festa e ficazione della città. I mezzi rende difficile per gli artisti prezzata anche all’estero che
un litigio con il fidanzato, d’informazione in lingua in- della classe operaia costruirsi pubblica musica trasgressiva
scompare nel nulla. Qualche glese finora hanno parlato una carriera sbarcando il lu- da tutto il mondo.
anno dopo, quando Campbell della scena elettronica locale, nario. Il finanziamento delle Bertie Coyle,
viene promosso a detective, il ma senza mai recensire i di- arti è insufficiente. Luoghi Bandcamp Daily
nome di Henson rispunta a
New York. Non si tratta di
omonimia: alla Columbia Canzoni Claudia Durastanti
University si è iscritta una per-
sona con lo stesso nome, gli
stessi dati anagrafici, gli stessi
Un Sanremo debole
documenti e lo stesso codice
fiscale. Brooke Henson viene
interrogata dalla polizia e con- Si è appena chiuso il festival di diverso (che invece era il punto spazio a troppi compromessi, e
fessa subito di essere proprio la Sanremo più corto degli ultimi forte di Voce). Pure Lazza ha in generale nelle canzoni si è
giovane scappata da Travelers anni. Non per il minutaggio, fatto Lazza, con il merito percepita una scarsità e
Rest, ma al neodetective colossale come al solito, ma d’inserire gli spezzoni più debolezza di fondo a
Campbell qualcosa non torna per i pochi episodi memorabili interessanti del repertorio vantaggio di relazioni
e i suoi sospetti saranno con- sul fronte musicale. Non sarà grazie alla produzione di solipsistiche o molto strette:
fermati una volta che Henson stata un’edizione di pura Dardust e Davide Petrella, una perfino I cugini di campagna,
non si presenterà al prelievo retroguardia, ma il messaggio specie di finto sample anni con un bel pezzo scritto da
per il test del dna. La Pushkin, “mettetevi nei vostri panni” novanta che riporta Moby nel La Rappresentante di lista,
la casa di produzione dello deve aver funzionato per quasi cuore. Mengoni si è calato cedono al pop elettrificato
scrittore Malcolm Gladwell, tutti gli artisti in gara: Madame dentro se stesso e ha vinto con della malinconia, con l’appello
affronta il popolare genere ha portato un buon pezzo ma, il bignami della canzone a non restare soli. In queste
true crime garantendo una a differenza di Voce del 2021, sanremese, senza troppi serate girava un monito sul
qualità superiore alla media Nel bene e nel male è uno dei aggiornamenti urban, pensarsi libere, ma la cosa più
del mercato, anche grazie alla suoi tipici singoli da classifica, trainando un’edizione di interessante, sul piano delle
scrittura e all’incisiva narrazio- qualcosa che avrebbe binarismi e poli opposti: lui canzoni, sarebbe stato
ne del giornalista premio presentato anche fuori da parla di Due vite specchiate e ascoltare artisti che si
Pulitzer Jake Halpern. Sanremo, senza un particolare scisse, Elodie di Due che si pensassero diversi, almeno
Jonathan Zenti azzardo pensato per un palco sono lasciati senza lasciare per un attimo. u

86 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Pop Young Fathers The Arcs Lil Yachty
Scelti da Giovanni Heavy heavy Electrophonic chronic Let’s start here
Ansaldo
Ninja Tune Hour Box LLC Quality control

Yo La Tengo ner Goebbels è nell’eteroge-


Album
neità delle sue fonti musicali
Yo La Tengo e testuali. Gli ascoltatori
This stupid world avrebbero bisogno di un navi-
Matador gatore prima di tuffarsi in un
●●●●● oceano dove s’incontrano Ro-
Per godere appieno del fascino land Barthes e Heiner Müller,
del nuovo album degli Yo La Samuel Beckett e Joseph von
Tengo conviene tornare un at- Eichendorff, Pierre Boulez e
timo indietro, al We have am- Komitas. Vale la pena di ricor-
nesia sometimes, del 2020, che dare il credo del compositore
suonava come una cartolina di tedesco: “Io posso lavorare
un vecchio amico che non sen- con la musica rock, la musica
CHERYL DUNN

tivi da un po’. Quel lavoro con- africana o la musica classica. I


sisteva in cinque casuali e bel- materiali cambiano, ma il
lissime improvvisazioni: un’i- metodo di lavoro resta il mio”.
stantanea dal momento peg- In lavori come A house of call,
giore della pandemia, in bilico è tutto quello che abbiamo”: seduzione, il piacere che pro- sottotitolato “collezione fo-
tra apatia e terrore. Durante la un mantra per tirarsi su, che curano sono dovuti proprio nografica del mio quaderno
loro invidiabile carriera gli Yo gli Yo La Tengo trasmettono al alla loro capacità di moltipli- immaginario”, l’impronta
La Tengo hanno sempre fatto mondo dal loro studio di Ho- care le suggestioni. Raven fa dell’autore è sempre ricono-
quel che si sentivano, senza boken. venire voglia di dondolarsi scibile. La partitura crea uno
pensare agli sbocchi commer- Grayson Haver Currin, languidamente ma anche di spazio in cui si sovrappongo-
ciali. In quest’ultimo disco ci Pitchfork crollare sul letto, di baciare la no voci registrate dei notiziari
distolgono dal torpore di We persona amata ma anche di o materiale etnografco. Iniet-
have amnesia sometimes e ci re- Kelela perdersi tra albe nebbiose. tandole in un nuovo contesto,
galano alcuni dei brani miglio- Raven Kelela è l’amica perfetta in Goebbels ne prolunga il po-
ri della loro storia ma con l’ur- Warp questi tempi difficili. tenziale rivoluzionario con il
genza e l’attenzione di chi ha ●●●●● Maxime Delcourt, trattamento musicale. Un di-
bisogno di dirti qualcosa subi- Non sono hit infarcite d’idee Les Inrockuptibles sco non può restituire la sotti-
to. Con Sinatra drive break- effimere quelle che presenta le interazione tra suoni regi-
down attaccano subito con la cantautrice di Washington Ensemble Modern strati e orchestra, ma la sua
quel genere di pezzi rock che Kelela nel suo terzo album, Heiner Goebbels: A house carica emotiva risplende gra-
galvanizzano annunciando ma la quintessenza del suono of call zie alla direzione di Vimbayi
una rovina imminente. Ma poi etereo di un rnb irrimediabil- Ensemble Modern, Kaziboni, che ne inasprisce i
c’è anche la chitarra scabrosa mente rivolto al futuro. La direttore: Vimbayi Kaziboni punti nevralgici, e un Ensem-
di Ira Kaplan che per sette mi- copertina del disco mostra Ecm ble Modern esaltato. È un ca-
nuti rivolta da sopra a sotto una foto in bianco e nero, ●●●●● polavoro del nostro secolo.
una bella melodia finché non molto malinconica, che im- Il cuore della poetica di Hei- Jérémie Bigoire, Diapason
resta solo metallo arrugginito. mortala il volto di una donna
Kelela
Aleggiano una distruzione ir- in meditazione, immersa in
reparabile e una morte inevi- acqua. Si è persa nei suoi pen-
tabile ma nonostante questo sieri o sta per annegare? Non
l’album emana anche una pia- lo sappiamo, ma questa im-
cevole leggerezza, risultato di magine riassume bene la mu-
un gruppo con trent’anni di sica di Kelela: immersiva,
storia alle spalle. La tristezza è malinconica ma a tratti in-
più facile da affrontare se hai fuocata, ostile a qualsiasi for-
degli amici, sembrano dirci in ma di classificazione. Raven
Aselestine. This stupid world attinge a varie correnti (gri-
cattura non solo l’oscurità che me, 2step, elettronica) e l’uni-
ormai ci travolge ogni giorno ca cosa che tiene insieme tut-
ma anche l’impulso a restare ti questi stili è la voce cele-
JUSTIN FRENCH

svegli, ad andare avanti. stiale della cantante. La bel-


“Questo stupido mi sta ucci- lezza dei quindici brani
dendo. Questo stupido mondo dell’album, il loro potere di

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 87


Pop
Storie migliori per il clima

Rebecca Solnit
gni crisi è anche una crisi di narrazio- La crisi climatica, le azioni che possiamo intra-

O ne. Questo vale per il caos climatico


come per qualsiasi altra cosa. Siamo
circondati da storie che c’impedi-
scono di vedere le possibilità di cam-
biamento, di crederci e di fare qual-
cosa perché si realizzi. Alcune di queste storie sono
abitudini mentali, altre sono propaganda industria-
le. A volte la situazione cambia, ma le storie no, e le
persone le seguono ancora, come vecchie mappe che
prendere e il tipo di mondo che possiamo creare di-
pendono dalle storie che raccontiamo e dalle storie
che ascoltiamo. Il cambiamento climatico è una sto-
ria che nessuno ha voluto ascoltare quando, più di
trent’anni fa, è stata discussa per la prima volta. Fino
a una decina d’anni fa si pensava che fosse una cosa
che succedeva molto lentamente e sarebbe diventa-
ta un problema concreto dopo molto tempo. Si face-
va spesso riferimento al “futuro dei nostri nipoti”.
le conducono in vicoli ciechi. Era un problema difficile da capire: mondiale, incre-
Dobbiamo lasciarci alle spalle l’epoca dei combu- mentale, atmosferico, invisibile, con molte cause e
stibili fossili, in modo rapido e deciso. manifestazioni, le cui soluzioni erano a
La sostanza che alimenta le nostre È conquistando loro volta sparse e molteplici. Il fatto
macchine non cambierà finché non l’immaginazione che le voci del movimento per il clima
cambieremo quella che anima le nostre popolare che si siano finalmente riuscite a far sì che la
idee. L’attivista adrienne maree brown cambiano le regole stragrande maggioranza delle persone
ha scritto che nell’azione sul clima c’è del gioco e i suoi esiti capisca il problema, e che molti se ne
un po’ di fantascienza: “Stiamo model- possibili. Ma è un preoccupino con passione, è forse la
lando il futuro che desideriamo e che processo lungo, loro vittoria più grande. Perché è con-
non abbiamo ancora sperimentato. So-
lento e faticoso, e le quistando l’immaginazione popolare
no convinta che stiamo combattendo che si cambiano le regole del gioco e i
una battaglia dell’immaginazione”.
idee sbagliate sono suoi esiti possibili. Ma è un processo
Per fare ciò che c’impone la crisi cli- ancora molte lungo, lento e faticoso, e le idee sba-
matica dobbiamo trovare storie di un gliate sono ancora numerose.
futuro vivibile, storie di forza popolare, storie che Molti non sanno che abbiamo praticamente vinto
motivino le persone a fare quel che serve per creare il la battaglia per rendere le persone consapevoli e pre-
REBECCA SOLNIT
mondo di cui abbiamo bisogno. Forse dobbiamo an- occupate. L’anno scorso il Los Angeles Times ha pub-
è una scrittrice e che diventare critici e ascoltatori migliori, più attenti blicato un editoriale in cui sosteneva che alla maggior
saggista statunitense.
a quel che crediamo e a chi lo racconta, perché le sto- parte degli statunitensi non interessa l’emergenza
Il suo ultimo libro
rie possono dare potere. Ma anche toglierlo. climatica. Una volta era così, ma non lo è più. Un son-
pubblicato in Italia è
Le rose di Orwell Cambiare il nostro rapporto con il mondo fisico daggio del Pew research del 2020 ha concluso che
(Ponte alle Grazie – mettere fine a un’epoca di consumo sfrenato da due terzi degli statunitensi vogliono una maggiore
2022). Questo parte di pochi, che si ripercuote su molti – significa azione del governo sul clima. Nell’estate 2022 la rivi-
articolo è la cambiare il modo in cui concepiamo praticamente sta scientifica Nature ha pubblicato uno studio secon-
trascrizione di un tutto: ricchezza, potere, gioia, tempo, spazio, natura, do cui la maggior parte degli statunitensi è convinta
intervento valore, cosa rende buona una vita, cosa è importan- che solo una minoranza (fra il 37 e il 43 per cento) sia
dell’autrice alla te. Come scrive Mary Heglar, una giornalista che si favorevole all’azione contro la crisi climatica, quando
Princeton university, occupa di clima, non è l’innovazione a mancarci. in realtà lo è una netta maggioranza (tra il 66 e l’80
negli Stati Uniti, nel
“Abbiamo un sacco d’idee per i pannelli solari e le per cento). Questo divario tra il sostegno percepito e
novembre 2022. È
microreti. Ma ci manca un quadro di come questi ele- quello effettivo mina la nostra fiducia. Abbiamo biso-
uscito sul quotidiano
britannico The menti si uniscono per costruire un nuovo mondo. Per gno di storie migliori. E a volte migliori significa più
Guardian con il titolo troppo tempo la lotta per il clima è rimasta in mano aggiornate.
“If you win the popular solo a scienziati ed esperti di politica. Se da un lato ci Il negazionismo climatico puro e semplice – la vec-
imagination, you servono le loro competenze, dall’altro abbiamo biso- chia storia che il cambiamento climatico non esiste –
change the game”: why gno di molto di più. Quando faccio un’indagine sul è stato reso in gran parte obsoleto dalle catastrofi
we need new stories on campo, mi sembra chiaro che abbiamo un disperato provocate dal clima in tutto il mondo e dal buon lavo-
climate. bisogno di più artisti”. ro di attivisti e giornalisti che si occupano di ambien-

88 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


CHRISTIAN DELLAVEDOVA

te. Ma altre storie c’impediscono ancora di vedere le pressione sulle agenzie pubblicitarie e di pubbliche
cose con chiarezza. Per esempio il greenwashing, cioè relazioni perché smettano di fare il lavoro sporco per
l’insieme di strategie messe in atto dalle aziende pro- quel settore industriale.
duttrici di combustibili fossili e altre per convincerci Ma mancano ancora storie che ci diano un conte-
che sono dalla parte dell’ambiente, quando invece sto più ampio. Vedo, per esempio, persone che criti-
continuano la loro redditizia opera di distruzione di- cano l’estrazione mineraria, soprattutto di litio e co-
lagante. È più difficile riconoscere un falso amico che balto, che sarà una parte inevitabile della produzione
un nemico onesto, e le loro false soluzioni, le tattiche delle energie rinnovabili – turbine, batterie, pannelli
per ritardare gli interventi e le vuote promesse posso- solari, macchinari elettrici –, apparentemente ignare
no confondere i non addetti ai lavori. Per fortuna, di quanto sia più vasta la portata dell’estrazione di
oggi una nuova organizzazione, Clean creatives, fa combustibili fossili. Se siete preoccupati per l’estra-

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 89


Pop
zione nelle terre dei popoli nativi, per l’impatto locale cora nel 2008, osserva l’organizzazione Carbon brief,
o per le condizioni di lavoro, sappiate che le più gran- “quattro quinti dell’elettricità del Regno Unito prove-
di operazioni minerarie mai intraprese riguardano il nivano da combustibili fossili”. Da allora il Regno
petrolio, il gas e il carbone, e le affamate macchine Unito ha reso più sostenibile il suo insieme di fonti
che devono costantemente bruciarli. energetiche più velocemente di qualsiasi altra grande
L’estrazione di materiale che sarà bruciato crea economia mondiale. L’energia prodotta con il carbo-
l’incessante ciclo di consumo su cui l’industria dei ne è praticamente scomparsa e anche l’uso del gas è
combustibili fossili si è favolosamente arricchita. diminuito di un quarto. Oggi il paese ottiene più della
Crea caos climatico, distruzione e contaminazione in metà della sua elettricità da fonti a bassa emissione di
ogni fase del processo. A livello mondiale, bruciare anidride carbonica, come l’energia solare, eolica e
combustibili fossili uccide quasi nove milioni di per- nucleare. La Scozia produce già quasi tutta l’elettrici-
sone all’anno, un numero di morti superiore a quello tà di cui ha bisogno da fonti rinnovabili.
di qualsiasi guerra recente. Ma questa cifra è in gran Sento spesso affermare con disinvoltura che il no-
parte invisibile, perché mancano storie avvincenti stro mondo è condannato, ma nessuno scienziato che
che ce la raccontino. si rispetti si lascia andare a simili affermazioni. Sono
Tutte le attività estrattive devono essere condotte quasi tutti profondamente preoccupati, ma tutt’altro
nel rispetto dei territori e delle persone che ci abita- che disperati. Ci sono già dei danni gravi, ma il nostro
no, ma le conseguenze dell’estrazione per le energie modo di agire o non agire determina quanti altri ce ne
rinnovabili devono essere valutate rispetto a quelle saranno, e chi ne sarà vittima. Ed è ancora possibile
molto più devastanti dell’estrazione e dell’uso di riparare qualcosa. Gli sforzi sufficienti a ridurre la
Storie vere combustibili fossili. E la ricerca di materiali più di- quantità di anidride carbonica nell’atmosfera potreb-
Mancava poco al sponibili per le batterie e con effetti meno devastanti bero abbassare le temperature e invertire alcuni
terzo compleanno di del litio e del cobalto è in corso, con alcuni risultati aspetti del collasso climatico.
Leona Feigh, così per che sembrano promettenti.
la sua festa lei ha
Una storia sul clima di cui abbiamo urgente bisogno
chiesto alla madre
Alison una torta
Le storie di sconfitte premature sono fin troppo co- è quella che smaschera i veri responsabili della crisi.
speciale. Leona, che muni. Alla manifestazione per il clima del 2014 a È stato di moda dire che siamo tutti responsabili, ma
vive a Saint Paul, in New York, negli Stati Uniti, a cui parteciparono quat- l’Oxfam riferisce che, negli ultimi 25 anni, l’impatto
Minnesota, negli Stati trocentomila persone, un gruppo marciò dietro un delle emissioni di anidride carbonica dell’1 per cento
Uniti, è una grande enorme striscione che diceva “abbiamo le soluzio- più ricco della popolazione è stato il doppio di quello
appassionata del Re ni”. Era vero, anche se molti credono che non sia del 50 per cento più povero. Le responsabilità per gli
leone e voleva che sul così. Abbiamo le soluzioni energetiche solari ed eo- effetti che subiamo e la capacità di cambiare le cose è
dolce ci fosse il suo liche di cui abbiamo bisogno: dobbiamo solo costru- distribuita in modo molto disuguale.
personaggio preferito irle e mettere in pratica la transizione, in fretta. Pun- Quando diciamo che “siamo tutti responsabili”,
del film della Disney:
tare sullo stoccaggio geologico del carbonio come se tralasciamo il fatto che la maggioranza della popola-
il leone Mufasa. Però
voleva che fosse
fosse una soluzione efficace è come ignorare le scia- zione del mondo non deve fare grandi cambiamenti,
morto. Alison ha luppe di salvataggio che abbiamo a portata di mano, mentre è necessario che una minoranza ne faccia di
chiesto a Leona nella speranza che ne arrivino di nuove: quando la enormi. Questo ci ricorda anche che l’idea che dob-
perché voleva nave sta affondando, agire rapidamente è fonda- biamo rinunciare ai nostri lussi e vivere in modo più
un’immagine così mentale. semplice non riguarda, in realtà, gli esseri umani al
poco allegra per la sua M’imbatto spesso in una retorica che inquadra le di fuori di quello che potremmo definire il mondo
torta di compleanno. possibilità esistenti in termini assoluti: se non possia- sovrasviluppato. Ciò che è vero a Beverly Hills non è
“Perché così tutti gli mo ottenere tutto, perderemo tutto. Ci sono moltissi- vero per la maggioranza del mondo, dal Bangladesh
invitati saranno me narrazioni intrise di sventura che raccontano di alla Bolivia.
troppo tristi per
come la civiltà, l’umanità, perfino la vita stessa, siano Quando si parla di chi sta danneggiando il clima,
mangiarla”, ha
spiegato la bambina,
destinate a estinguersi. Questo pensiero apocalittico spesso si sottolinea l’importanza dei contributi indi-
“e sarà tutta per me”. è dovuto a un altro fallimento narrativo: l’incapacità viduali. Al settore dei combustibili fossili piace la re-
“Mia nipote ha già un d’immaginare un mondo diverso da quello attuale. torica della responsabilità personale, perché diventa
gran senso Le persone prive di senso della storia immaginano un modo per spingere all’azione le persone invece
dell’umorismo”, ha il mondo come statico. Partono dal presupposto che delle aziende. Il settore ha così promosso il concetto
commentato suo zio se l’ordine attuale sta fallendo, allora il sistema sta dell’impronta climatica per metterci sotto pressione,
Casey, “ed è una dote crollando e non c’è alternativa. Un’immaginazione e ha funzionato. Di solito, se chiedo alle persone cosa
che in famiglia storica permette invece di capire che il cambiamento stanno facendo per affrontare la crisi climatica, la
apprezziamo molto”. è incessante. Basta guardare al passato per vedere maggior parte parla di quel che non consuma o non
Così Leona ha avuto
che il nostro mondo era profondamente diverso mez- fa. Ma tutte queste azioni non saranno mai all’altezza
la sua torta con
Mufasa morto, anche
zo secolo fa e incredibilmente diverso un secolo fa. Il della velocità e della portata del cambiamento neces-
se sua madre ha detto Regno Unito, per esempio, fino agli anni sessanta sario a modificare il sistema.
di essersi vergognata contava quasi interamente sul carbone. Se allora ci Per farlo uno degli obiettivi è rendere irrilevanti le
molto a fare avessero detto che avrebbe dovuto rinunciarci, molti virtù individuali. Così come oggi non dobbiamo più
l’ordinazione in avrebbero immaginato un collasso completo del suo scegliere se comprare un’auto con le cinture di sicu-
pasticceria. sistema energetico, non una sua trasformazione. An- rezza o un posto nella carrozza per non fumatori sul

90 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


CHRISTIAN DELLAVEDOVA
treno, nel prossimo futuro a un certo punto non do- molti altri da ottenere in futuro. Negli ultimi anni il
vremo più scegliere se viaggiare su un’auto o un auto- movimento per il clima è diventato molto più sofisti-
bus elettrici, oppure vivere o lavorare in edifici senza cato e preciso per raggiungere i suoi obiettivi. Sta fa-
gas. Il passaggio all’energia elettrica sarà frutto cendo un ottimo lavoro; ha solo bisogno di un nume-
dell’azione collettiva, che si concretizzerà in politiche ro sufficiente di persone e risorse per diventare più
e regolamenti. potente dello status quo.
L’anno scorso l’ambientalista Bill McKibben ha L’anno scorso ho portato tre attivisti che in passa-
scritto un’analisi molto efficace, in cui sottolinea che to facevano parte del Sunrise movement, un gruppo
se avete denaro in una delle banche che finanziano i di ragazze e ragazzi che si batteva per affrontare la
combustibili fossili – in particolare, negli Stati Uniti, crisi climatica, a vedere al cinema Terminator 2 – Il
Wells Fargo, Chase, Citi e Bank of America – i vostri giorno del giudizio, del 1991. Il film era fantastico, co-
depositi e fondi pensione potrebbero avere un’im- me lo ricordavo. Anche perché la protagonista Linda
pronta climatica molto più grande della vostra im- Hamilton, che interpreta una giovane madre com-
pronta personale. L’effetto della vostra dieta e del battiva, sceglie come motto: “Non c’è destino se non
modo in cui andate al lavoro potrebbe impallidire quello che creiamo”. Nella trama il futuro torna a
rispetto a quello dei vostri soldi in banca. Una vega- intromettersi nel presente attraverso le tecnologie
na in bicicletta può comunque contribuire alla crisi fantascientifiche dei viaggi nel tempo e dei robot
climatica se i risparmi della sua vita sono in una ban- guerrieri, i terminator appunto. Vediamo come le
ca che presta il suo denaro al settore dei combustibi- azioni nel presente plasmano il futuro attraverso fe-
li fossili. roci battaglie su quello che sarà il futuro. Questo,
L’impatto individuale, tralasciando gli ultraricchi, ovviamente, è altrettanto vero nella vita reale. Non
conta soprattutto a livello aggregato. Ed è ragionan- ci sono terminator e altri viaggiatori nel tempo a dir-
do così che possiamo cambiare le cose. Il 21 marzo ci quali sono le conseguenze delle nostre azioni, ma
McKibben, il suo nuovo gruppo sul clima Third act queste esistono comunque. Vietando l’insetticida
(del cui comitato consultivo faccio parte) e decine di ddt, molte specie di uccelli non si estingueranno.
altre organizzazioni coinvolgeranno persone con sol- Bandendo i clorofluorocarburi, il buco nell’ozono
di o carte di credito nelle principali banche statuni- smetterà di allargarsi.
tensi, per cercare di costringere questi istituti a smet- Da altri punti di vista Terminator 2 è meno utile
tere di finanziare i combustibili fossili. Il nostro pote- come lente attraverso cui osservare la crisi climatica.
re più grande non è nel nostro ruolo di consumatori, Questo perché rientra nelle convenzioni del cinema
ma in quello di cittadini, grazie al quale possiamo – e dei fumetti, della narrativa, delle graphic novel e
unirci per cambiare collettivamente il modo in cui di troppi racconti giornalistici – secondo cui il mondo
funziona il nostro mondo. può essere salvato solo da individui eccezionali, spes-
Diverse campagne si sono concentrate sulla fi- so solitari, in grado d’infliggere e sopportare una vio-
nanza fossile, con successi significativi alle spalle e lenza estrema. Linda Hamilton e il coprotagonista

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 91


Pop
CHRISTIAN DELLAVEDOVA

Arnold Schwarzenegger sparano, colpiscono, schiac­ ri e obiettivi importanti, ma il classico finale holly­
ciano, calpestano e combattono tutto ciò che gli viene woodiano – tagliare un traguardo che conclude la sto­
lanciato contro, e la loro abilità è questa, insieme a un ria – non descrive la realtà in cui viviamo.
po’ di battute taglienti. Il cambiamento spesso funziona più come una
A parte l’umorismo, tutto questo ha poco a che fa­ staffetta, con nuovi protagonisti che ripartono da
re con il modo in cui la maggior parte delle volte il dove si è fermato chi li ha preceduti. Nel 2019 una
mondo viene cambiato per davvero. Le abilità dei consigliera comunale di Berkeley, in California, ha
supereroi del mondo reale sono la solidarietà, la stra­ proposto di vietare la realizzazione di impianti a gas
tegia, la pazienza, la perseveranza, la lungimiranza e fossili nelle nuove costruzioni, e la sua richiesta è
la capacità di generare speranza nelle altre persone. I stata approvata all’unanimità dal consiglio comuna­
soccorritori di cui abbiamo bisogno agiscono soprat­ le. L’impegno di questa piccola città per la costruzio­
tutto in modo collettivo, non individualmente: movi­ ne di nuovi edifici completamente elettrici potrebbe
menti, alleanze, campagne, società civile. Al loro in­ sembrare insignificante, ma più di cinquanta altri
terno può esserci qualcuno dotato di capacità straor­ comuni californiani ne hanno seguito l’esempio,
dinarie per motivare gli altri. Ma anche il più grande così come la città di New York. Lo stato di New York
direttore d’orchestra del mondo ha bisogno di un non è riuscito ad approvare una misura simile, ma
gruppo di musicisti. Una persona sola non può fare quello di Washington sì, e l’idea che le nuove costru­
molto; un movimento può rovesciare un regime. Pur­ zioni non debbano usare il gas si è diffusa a livello
troppo ci mancano storie in cui sono le azioni colletti­ internazionale.
ve o la paziente determinazione degli attivisti a cam­ Queste staffette sono da tempo il modo in cui fun­
biare il mondo. zionano le campagne per i diritti umani: una buona
Un altro messaggio che ci arriva dai film e dai libri protesta o un atto legislativo possono introdurre nuo­
di narrativa è l’aspettativa di una soluzione unica dei ve idee che poi si fanno strada nel mondo. Anche le
nostri problemi: una vittoria improvvisa, una celebra­ campagne fallite possono riuscire ad aprire la strada
zione, e i problemi sono finiti. La crisi climatica non a futuri cambiamenti. Il green new deal non è stato ap­
rientra facilmente in questo schema. Smettere di provato dal senato degli Stati Uniti, ma è diventato un
estrarre e bruciare combustibili fossili è fondamenta­ modello per la legislazione sul clima dell’amministra­
le, ma non esiste una sola via d’uscita. Anche la prote­ zione Biden e ha spostato l’attenzione su ciò che è
zione delle torbiere, delle foreste e delle praterie – tut­ possibile fare. Ha aperto la strada all’Inflation re­
ti ecosistemi che sequestrano carbonio – è importan­ duction act, la più grande legge sul clima che gli Stati
te. Così come la trasformazione di materiali ad alto Uniti abbiano mai approvato. Chi si oppone alle azio­
impatto come il cemento o una migliore progettazio­ ni per l’ambiente spesso sostiene che queste elimini­
ne degli edifici, dei trasporti e delle città. Oppure oc­ no posti di lavoro; il green new deal ha fatto molto per
cuparsi di conservazione del suolo, agricoltura, pro­ cambiare questa narrazione, presentando le misure
duzione e consumo alimentare. Ci sono pietre milia­ per il clima come fonte di occupazione.

92 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Riconoscere la realtà del dissesto climatico signi­ JOELLE TAYLOR
fica riconoscere l’interconnessione di tutte le cose.
Poesia è una poeta,
scrittrice,
Questa interconnessione comporta degli obblighi:
rispettare la natura, ideare leggi nazionali e trattati
Terra di nessuno drammaturga e
performer britannica
internazionali che proteggano quel che è necessario,
nata nel 1967.
limitare la libertà dell’individuo in nome del benes­ Il suo volto era un paese straniero
Ha fondato
sere della collettività. Si tratta, ovviamente, di una e la sua lingua una pistola nascosta. il campionato di
visione del mondo che contrasta totalmente con il La sua risata era una sirena antiaerei slam poetry
fondamentalismo del libero mercato e del pensiero e la sua bocca una grotta scavata nella terra irachena, SLAMbassadors e ha
libertario. Perfino i fatti sul clima accertati dalla ricevuto il T.S. Eliot
una fossa poco profonda ai margini della città.
scienza sono ideologicamente offensivi per chi so­ prize nel 2021.
La sua barba era il filo spinato intorno al campo Questo testo è tratto
stiene una libertà individuale senza responsabilità e
senza obblighi imposti da trattati e regolamenti. e la sua pelle una mappa disegnata a mano e cucita dalla sua seconda
Responsabilità e obbligo sono parole sgradite [nella camicia, raccolta, The woman
who was not there
nella cultura tradizionale. Forse ci dovranno essere un terreno deserto a mezzanotte.
(Burning Eye Books
altre storie che descrivono questo processo in termi­ I suoi occhi erano soffici mine sepolte e abbandonate 2014). Traduzione
ni di reciprocità e relazione: un processo nel quale e la sua voce interferenze radio colte tra due stazioni. dall’inglese di
noi restituiamo qualcosa, in segno di gratitudine e Le sue costole erano le sbarre afferrate di una gabbia Francesca Spinelli.
rispetto per tutto ciò che la Terra fa per noi. Anche
[a Guantánamo Bay
senza arrivare a tanto, possiamo riconoscere il no­
stro interesse personale nel mantenere il sistema da e le sue labbra la fila ordinata alla dogana,
cui dipende la vita. il confine tra due territori.
Se le notizie sono il resoconto quotidiano di ciò
che è appena successo, abbiamo bisogno di un modo E camminava come un’alunna tra le macerie di casa
per allontanarci dai singoli eventi e capire come suc­ e parlava come un aereo a bassa quota
cedono le cose in un contesto più grande. Se si rac­ [che vorrebbe atterrare.
contano solo storie a breve termine, tutto diventa un
Benvenuto in Inghilterra.
po’ privo di significato. Martin Luther King ha detto:
Asalaam alaikum.
“L’arco dell’universo morale è lungo, ma si piega ver­
so la giustizia”. Negli ultimi anni abbiamo visto l’arco
piegarsi in molte direzioni, ma serve comunque del Ma l’ufficio immigrazione era
tempo perché lo faccia anche solo un po’. Per vedere [una lettera d’amore scritta in un’altra
un cambiamento di qualsiasi tipo, compreso quello lingua
climatico, servono punti di riferimento o la memoria e quando sorrise
di com’erano le cose in passato.
i suoi denti
L’attivista per il clima e poeta del Pacifico meridio­
erano lo skyline
nale Julian Aguon ha recentemente dichiarato che i
popoli indigeni “hanno una capacità unica di resiste­ di New York.
re alla disperazione grazie al legame con la memoria
collettiva, e potrebbero essere la nostra migliore spe­ Joelle Taylor
ranza di costruire un nuovo mondo radicato nella re­
ciprocità del rispetto: per la Terra e per gli altri”. Que­
sta enfasi sulla memoria collettiva suggerisce che un cui dimostrava che la tecnologia già a disposizione
forte senso del passato rende possibile un forte senso potrebbe produrre una quantità di elettricità dall’e­
del futuro, e che ricordare le difficoltà e le trasforma­ nergia solare ed eolica cento volte superiore alla do­
zioni ci prepara ad affrontarle di nuovo. manda mondiale. Il rapporto si concludeva con l’af­
Una delle cose che mi rincuora è il lungo arco di fermazione che “le barriere tecniche ed economiche
cambiamento delle tecnologie rinnovabili. Le noti­ sono state superate e l’unico ostacolo al cambiamen­
zie sulle rinnovabili sono per lo più a breve termine: to è di natura politica”. Alla fine dello scorso millen­
resoconti dell’ultimo calo dei prezzi o della diffusio­ nio queste barriere sembravano insormontabili. Il
ne dell’energia solare ed eolica nell’ultimo anno o cambiamento è rivoluzionario, ma la rivoluzione è
due. Se si allarga l’orizzonte temporale, ci si accorge stata troppo lenta per risultare visibile ai più.
che questi cambiamenti hanno prodotto un sor­ Tendiamo a pensare che le utopie siano irrealizza­
prendente crollo dei prezzi e un aumento dell’effi­ bili, ma queste parole provengono da un serio e misu­
cienza e dell’utilizzo a livello mondiale, oltre che rato centro studi che si occupa di politica climatica ed
innovazioni nei materiali e nell’immagazzinamento energetica. Il rapporto ha suscitato poco interesse
dell’energia. nella maggioranza della popolazione. Anche se la ri­
Vent’anni fa non avevamo modi concreti per la­ voluzione energetica è in crescita, non c’è ancora sta­
sciarci alle spalle i combustibili fossili. Oggi sì. E le to un momento di svolta. Eppure il quadro è incorag­
soluzioni continuano a migliorare. Nel 2021 l’organiz­ giante e perfino sorprendente.
zazione Carbon tracker ha pubblicato un rapporto in Ma nonostante questo, le persone trovano fin

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 93


Pop
troppo credibili le narrazioni deprimenti, che siano prevale l’idea che non farlo sarebbe non solo ecologi­
fondate sui fatti o no. Siamo ancora inondati da storie camente devastante, ma anche più costoso. Le fonti
negative, oltre che false, sul clima e sul futuro. Le pro­ rinnovabili stanno per diventare più economiche dei
fezie possono autoavverarsi: se insistiamo sul fatto combustibili fossili. In molti posti lo sono già.
che non possiamo vincere, finiamo per negare la pos­ Molte persone tendono a misurare l’azione per il
sibilità di vittoria e metterci contro le persone che clima in termini di grandi eventi di cronaca nazionale
cercano di ottenerla. o internazionale, ma il cambiamento che conta dav­
C’è un’altra narrazione che persiste: quella se­ vero avviene spesso a livello locale. Un’università ri­
condo cui dobbiamo rinunciare all’abbondanza ed nuncia a investire sui combustibili fossili; uno stato
entrare in un’epoca di austerità. Ma dipende tutto da fissa una data per interrompere la vendita di nuove
come la raccontiamo. Descrivere la nostra epoca co­ auto a benzina; una città approva un provvedimento
me un’epoca di abbondanza, significa concentrarsi che impone di costruire edifici in cui si usa solo ener­
solo sull’accumulazione delle cose, ignorando come gia elettrica; s’inaugura il cantiere di un grande im­
sono distribuite. Viviamo in realtà in un’epoca di pianto solare; uno stato o un paese stabilisce un nuo­
estrema ricchezza per alcuni e di disperazione per vo primato per la percentuale di energia eolica nel
molti altri. Ma c’è un altro modo di considerare la proprio mix energetico; si fermano le attività di un
ricchezza e l’abbondanza: come speranza per il futu­ gasdotto, di un rigassificatore o di un impianto di tri­
ro, sicurezza e fiducia pubblica, benessere emotivo, vellazione; si comincia a proteggere una foresta o una
amore, amicizia, forza dei legami sociali, lavori e vi­ torbiera che sequestrano emissioni di anidride carbo­
te cariche di senso, uguaglianza, giustizia e in­ nica; una centrale a carbone chiude.
clusione. Questo non cancella tutte le cattive notizie sul
Ci dicevano che le energie rinnovabili erano mol­ continuo collasso dei sistemi naturali e sul suo impat­
to costose: la cosa rientrava nella retorica dell’auste­ to sulle vite umane e un futuro vivibile, però le conte­
rità, cioè una scusa per non fare la transizione. Ma i stualizza come una crisi a cui possiamo rispondere se
miglioramenti nella progettazione e le economie di decidiamo di farlo. Stanno succedendo tante cose,
scala sono tra i fattori che le rendono la forma più meravigliose e terribili, e le storie sono troppo nume­
economica di elettricità quasi ovunque sulla Terra. rose perché riusciamo ad assimilarle tutte. Ma il qua­
Non c’è motivo di pensare che abbiamo lasciato alle dro generale in cui ci arrivano è importante, così co­
spalle le innovazioni nella progettazione e i miglio­ me le capacità critiche per riconoscerle, sceglierle e
ramenti economici, io credo che siano soprattutto cambiarle.
davanti a noi. La crisi climatica è un problema che non ha una
L’ingegnere ed esperto di energia Saul Griffith ha soluzione sola, ma molte, così come non esiste un
recentemente scritto: “La maggior parte delle perso­ unico salvatore, ma molti protagonisti della lotta. Co­
ne crede che un futuro di energia pulita costringerà me ha detto nel 2019 l’attivista climatica svedese
tutti ad accontentarsi di meno cose, ma in realtà si­ Greta Thunberg dobbiamo adottare un “pensiero
gnifica che potremo avere cose migliori”. Prima, l’i­ cattedrale”, spiegando che “dobbiamo gettare le fon­
dea più comune era che non potevamo permetterci di damenta, anche se magari non sappiamo esattamen­
fare ciò che l’emergenza climatica richiedeva. Ora te come costruire il tetto”. u ff

Altri animali Leonardo Caffo


Le ragnatele dell’insetto mannaro

All’interno della meravigliosa col­ serve a qualcosa, Atelier dell’erro­ che, morali ed estetiche del mondo
lezione Maramotti, a Reggio Emi­ re mostra in modo eclatante come ritenute normali. Ma Atelier
lia, da qualche anno è ospitato Ate­ l’unione d’immaginazione e deli­ dell’errore ci dice anche che in fon­
lier dell’errore, un laboratorio di catezza possa creare rivoluzionari do gli altri animali sono sempre
arti visive progettato da Luca San­ tentativi di cura e cultura. “L’inset­ immaginari: come non esiste “l’in­
tiago Mora per ragazzi e ragazze to carnefice dell’amore mannaro” setto carnefice”, non esiste nean­
segnalati dal servizio di neuropsi­ creato da Atelier “fa innamorare le che “la mucca da latte”. Sono en­
chiatria infantile della ausl locale. persone pure di cuore e le intrap­ trambi simulacri di una visione
Bambini e bambine “speciali” la­ pola in un uovo di ragnatele, poi umana imposta a elementi della
vorano con l’artista ai racconti dei quando sono morte di soffoca­ natura che significavano altro. For­
loro traumi e difficoltà, inventando mento srotola l’uovo come carta se allora c’è più verità in un insetto
animali fantastici che li protegga­ igienica e fa una carneficina”. Di­ inventato che in una mucca che,
no dai bulli, dalle paure del buio, versità umana e animale s’incon­ pur esistendo, è stata privata della
da chi calpesta la fragilità a vario trano, immaginando vite senza le sua dimensione di soggetto e ridot­
titolo. Se l’arte contemporanea robuste categorizzazioni linguisti­ ta a macchina riproduttiva . u

94 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Annunci

Vuoi pubblicare un annuncio su queste pagine? Per informazioni e costi contatta Anita Joshi • annunci@internazionale.it • 06 4417 301
ONLUS

Ospedale Bambini Buzzi Milano

Dona al

45586
per realizzare le nuove Family Room dell’Ospedale Buzzi
Dal 12 febbraio al 5 marzo
Dona 2€ con SMS da cellulare personale Dona 5 o 10€ con chiamata da rete fissa Dona 5€ con chiamata da rete fissa
postemobile postemobile

#NextGenerationEU

EUROPE&YOUTH 2023
IRSE INTERNATIONAL CONTEST
Topics for university and high school students

PRIZES € 400, 300, 200


Dona un messaggio
di speranza centroculturapordenone.it/IRSE
ai bambini irse@centroculturapordenone.it
malati di tumore.
Sostieni la ricerca,
invia ora un SMS
o chiama da rete fissa il TIME TO
45598 CHANGE
DAL 13 AL 19 FEBBRAIO YOUR TUNE!
I fondi raccolti sostengono la prima
rete internazionale di ricerca e sviluppo
di terapie innovative per la leucemia
mieloide acuta pediatrica.
Per saperne di più: fondazioneveronesi.it

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 95


Scienza
colarmente significativo perché conside-
ra utensili che hanno una complessità si-
mile a quelli degli scimpanzé, e questo
rende possibile un confronto delle rispet-
tive capacità cognitive. I cacatua delle
Tanimbar sono stati osservati mentre
creano utensili per tre scopi diversi (infil-
zare, tagliare e raccogliere), da impiegare
in sequenza per estrarre i semi. Per que-
ste azioni bisogna avere un cervello simi-
le a quello degli scimpanzé, che cattura-
no le termiti usando vari utensili.
Riguardo agli scimpanzé, una delle
difficoltà principali era capire se per loro
un insieme di piccoli compiti costituiva
un unico problema o se usavano singoli
ANGELO MONNE

strumenti per risolvere problemi diversi.


I ricercatori hanno risolto il mistero ve-
dendo che si portavano dietro gli utensili
e che li alternavano in base ai problemi da
ETOLOGIA affrontare. Evidentemente avevano pre-

Gli attrezzi del cacatua visto tutto!


Ed è esattamente ciò che ha dimostra-
to di saper fare, anche se in laboratorio, il
delle Tanimbar cacatua delle Tanimbar, diventando così
la terza specie capace non solo di ricorre-
re a utensili, ma di portarseli in giro in
previsione di impieghi successivi.
Rob Heinsohn, The Conversation, Australia Ispirandosi alle capacità degli scim-
panzé in natura, gli autori dello studio
Gli esseri umani e gli scimpanzé ro gli unici a disporre di una sorta di “cas- hanno ideato una serie di test per mettere
non sono gli unici a saper usare setta degli attrezzi” e a portarsela in giro alla prova i cacatua. Dieci esemplari do-
prevedendo di averne bisogno. vevano estrarre degli anacardi da scatole
utensili diversi a seconda delle Nel 2021 questo club esclusivo si è al- usando uno o due tipi di utensili. L’espe-
necessità. Un uccello in largato. Alcuni ricercatori hanno scoperto rimento ha permesso di valutare l’adatta-
Indonesia ne porta vari con sé, che il cacatua delle Tanimbar (Cacatua bilità e l’inventiva degli uccelli, soprat-
prevedendo di averne bisogno goffiniana), che vive in Indonesia, usa tre tutto quando per trasportare gli utensili
tipi diversi di utensili per estrarre i semi fino alla scatola dovevano salire una scala
dalla frutta. Ora, in uno studio appena o volare in orizzontale o in verticale. Cin-
ai coltellini agli smartphone, pubblicato su Current Biology, gli scien- que cacatua hanno superato la prova.

D inventiamo strumenti sempre


più sofisticati. Ma l’idea che
l’impiego di utensili sia una
prerogativa esclusivamente umana è stata
smentita già negli anni sessanta, quando
ziati hanno dimostrato che il cacatua è
anche in grado di portare con sé gli stru-
menti per un uso futuro.

Rametti e baccelli
Quattro di loro hanno trasportato i due
strumenti contemporaneamente, preve-
dendo che ne avrebbero avuto bisogno
per aprire la scatola. Evidentemente li
consideravano parte di un’unica cassetta
la primatologa Jane Goodall osservò gli I pappagalli rappresentano un enigma. degli attrezzi.
scimpanzé, i nostri parenti viventi più Pur essendo molto intelligenti, raramente Per svolgere compiti complessi serve
prossimi, estrarre le termiti dai loro nidi sono stati osservati in natura mentre ri- davvero un cervello grande? Come i pri-
con dei rametti. corrono a un utensile. L’unica specie nota mati, anche alcune specie di uccelli han-
La capacità degli animali di usare che li usa in modo regolare è il cacatua del- no un prosencefalo più grande che li dota
utensili è da sempre al centro di un acceso le palme (Probosciger aterrimus), che vive di competenze cognitive come intuito,
dibattito. Molti studiosi sono convinti che nel nord dell’Australia. Durante la stagio- inventiva, comprensione dello stato
per capire le caratteristiche degli oggetti, ne dell’accoppiamento i maschi usano mentale altrui, comunicazione per sim-
saperli maneggiare e trasmettere il pro- rametti e baccelli, che tengono nella zam- boli, memoria episodica e pianificazione.
prio sapere serva un cervello grande. Fino pa sinistra, per battere ritmicamente su un I pappagalli sono particolarmente do-
a poco tempo fa esseri umani e scimpanzé tronco cavo, in un’esibizione degna della tati e quindi non stupisce che sappiano
si distinguevano dalle altre specie che ri- musica strumentale umana. Lo studio del usare gli utensili con la stessa naturalezza
corrono a strumenti. Si pensava che fosse- 2021 sul cacatua delle Tanimbar è parti- degli scimpanzé. u sdf

96 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


PARIS OBSERVATORY
SALUTE BIOLOGIA

Troppo I segreti dei polpastrelli


latte artificiale
Tre articoli pubblicati su The Cell, Stati Uniti
Lancet si soffermano sulle Le impronte digitali dipendono da
campagne pubblicitarie condot- una serie di meccanismi molecolari
te dall’industria del latte artifi-
e da una particolare disposizione
ciale, che ha trasformato l’ali-
mentazione dei neonati in un spaziale delle cellule. Alcuni IN BREVE
business da 55 miliardi di dollari ricercatori hanno studiato a fondo la Astronomia Il pianeta nano
all’anno. L’allattamento al seno formazione delle creste cutanee sui Quaoar ha un anello simile a
quelli di Saturno. Quaoar si tro-
è associato a importanti benefi- polpastrelli, che producono le
ci per i bambini e le madri. Ma va oltre Nettuno e ha un satelli-
impronte digitali e sono diverse da te, chiamato Weywot. La parti-
nel mondo meno della metà individuo a individuo. Le creste, che
delle madri allatta al seno. L’in- colarità dell’anello, che potreb-
cominciano a formarsi già nel feto, sono prodotte da be essere composto da ghiaccio,
dustria promuove il latte artifi-
ciale con messaggi subdoli e in- cellule che si organizzano in modo simile ai follicoli dei è la notevole distanza dal piane-
fondati, lasciando intendere che capelli, ma più in superficie. Le cellule si trovano in tre ta. In base alle previsioni degli
allevierebbe le coliche dei neo- aree dei polpastrelli: vicino all’unghia e all’articolazione, astronomi, infatti, oltre una cer-
nati e comportamenti normali e al centro. Rispondono a due molecole, wnt e bmp, che ta distanza il materiale che com-
come il sonno breve e il pianto. pone gli anelli dovrebbe forma-
in modo alternato inducono e bloccano la proliferazione re una luna. Lo studio, pubblica-
Dal 1981 è in vigore il Codice in- cellulare. I due segnali contrastanti producono ondate di
ternazionale sulla commercia- to su Nature, è basato sulle os-
cellule, formando le creste. Questo meccanismo di servazioni di telescopi terrestri e
lizzazione dei sostituti del latte
materno, che ne vieta la promo- attivazione e blocco, già descritto dal matematico Alan di quello spaziale Cheops.
zione. Ma solo in 32 paesi la legi- Turing nel 1952, spiega lo sviluppo di varie strutture Etologia Le femmine di orca
slazione è allineata al codice, in naturali, tra cui la disposizione delle foglie su una pianta. sostengono i figli maschi anche
41 lo è parzialmente e in 50 per Le creste cutanee s’incontrano poi sulla superficie del dopo lo svezzamento, aiutando-
niente. Secondo la rivista bri- li nella caccia. Secondo Current
polpastrello, formando quell’intricato disegno, Biology, il comportamento im-
tannica, l’allattamento al seno composto da archi, cappi e vortici, che chiamiamo
dovrebbe diventare una respon- pedisce alle orche di riprodursi
impronta digitale. ◆ nuovamente, mentre quelle con
sabilità sociale collettiva.
figlie femmine continuano a far-
lo. Si tratta di una strategia ri-
COVID-19 produttiva insolita: i ricercatori
TECNOLOGIA si chiedono quale sia il vantag-
Twitter Aumentano i necrologi gio di cure parentali così lunghe,
che compromettono la possibili-
in gabbia La rinuncia alla politica “zero covid” in Cina ha fatto aumentare i
decessi. Sec0ndo le autorità, tra dicembre e gennaio la pandemia ha
tà di avere altri figli.
causato ottantamila vittime, ma il dato è sottostimato perché consi-
Le logiche di profitto di Elon dera solo le persone morte in ospedale. Per avere un’idea del nume-
Musk, il proprietario di Twitter, ro di morti reale, il New York Times ha analizzato i necrologi di ri- PALEOANTROPOLOGIA
minacciano la ricerca accade-
mica sui social network. La de-
cercatori pubblicati da istituti scientifici cinesi, rilevando un picco di Strumenti
decessi negli ultimi due mesi. Il centro di medicina dell’università di
cisione di far pagare l’accesso Pechino, per esempio, ha pubblicato venti necrologi a dicembre e antichi
all’interfaccia di programma- quattro a gennaio, contro i due o tre degli anni precedenti.
zione dell’applicazione potreb- Alcuni utensili in pietra risalenti
be ostacolare i filoni che analiz- Necrologi di ricercatori pubblicati da due istituti a 2,6-3 milioni di anni fa sono
scientifici cinesi Dic 2022
zano i dati generati da queste 23 stati rinvenuti in un sito in Etio-
piattaforme, scrive Science. Gen pia. Gli utensili, tra i più antichi
Twitter offriva infatti uno dei 2023 mai trovati, erano probabilmen-
17
più grandi database al mondo te usati per preparare da man-
FONTE: THE NEW YORK TIMES

per analizzare fenomeni come giare e per macellare gli ippopo-


la polarizzazione politica o que- tami. Non è ancora chiaro quale
Ago Mar
stioni di salute pubblica. La 2019 2021 ominide li abbia fabbricati. Nel
mossa di Musk penalizzerà gli 6 6 sito, scrive Science, sono stati
istituti di ricerca minori e spo- trovati fossili di Paranthropus,
sterà l’attenzione verso altre un antico ominide parente del
piattaforme, tra cui Reddit. 2019 2020 2021 2022 genere Homo.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 97


Il diario della Terra
PHOTO BY THIERRY FALISE (LIGHTROCKET/GETTY)

Il nostro clima
Case
riciclabili
◆ Molte persone riciclano la
carta dei giornali, le bottiglie
di plastica e le lattine di allu-
minio. È possibile riciclare una
casa? Secondo la Bbc, per
combattere la crisi climatica
bisogna ripensare il modo in
cui sono costruite le abitazio-
ni, riciclando tutti i materiali.
Anche l’Mit Technology Re-
view s’interroga sul futuro
dell’edilizia, e in particolare di
uno dei materiali più usati, il
Zone umide Secondo uno studio pubblicato su Nature, tra il 1700 e il 2020 il pianeta ha perso più cemento. La sua produzione, a
del 20 per cento delle sue zone umide. La perdita è concentrata soprattutto in Europa, negli Stati temperature di 1.400 gradi,
Uniti e in Cina. In Europa il paese più colpito è l’Irlanda (più del 90 per cento), seguito da Germania, genera emissioni di gas serra
Lituania e Ungheria (più dell’80 per cento) e da Regno Unito, Paesi Bassi e Italia (più del 75 per cen- pari all’8 per cento del totale.
to). La perdita è dovuta principalmente alla bonifica delle paludi per fare spazio all’agricoltura. Ma Alcune aziende stanno stu-
siamo ancora in tempo per salvare le zone umide nel nord del Canada, in Siberia e nei bacini del diando metodi alternativi che
Congo e del Rio delle Amazzoni, scrive il Guardian. Proteggerle è importante per la biodiversità e limitano l’uso dei combustibili
per la lotta alla crisi climatica. Nella foto: una risaia vicino al lago Tonlé Sap, in Cambogia fossili e sfruttano invece l’e-
nergia elettrica prodotta da
fonti rinnovabili. Grist auspi-
Radar Caldo Il governo argentino ha morte dopo essere state conta- ca una transizione dal gasolio
proclamato lo stato d’allerta giate dalla malattia da virus e dal gas naturale all’elettrici-
per il caldo eccezionale in no- Marburg. tà, soprattutto per il riscalda-
Doppia ve delle ventitré province del mento. Nella situazione attua-
epidemia paese. Dall’inizio dell’estate
australe il paese ha registrato
Coralli Il governo australiano
ha bloccato la costruzione di
le, però, ristrutturare le case
esistenti è complicato e molto
in Africa otto ondate di caldo. un’enorme miniera di carbone costoso. In molti casi rendere
nel Queensland per protegge- gli edifici più efficienti com-
Alluvioni Almeno dodici per- re la Grande barriera corallina. porta spese molto superiori ai
Cicloni Il passaggio del ciclo- sone sono morte nelle alluvio- possibili risparmi futuri.
ne Gabrielle sull’Isola del ni causate dalle forti piogge Uccelli Il Kenya ha deciso di La Bbc si sofferma sulla de-
Nord, in Nuova Zelanda, ha che hanno colpito il Sudafrica. sopprimere, con un composto molizione, l’ultima fase del ci-
spinto il governo a proclamare chimico tossico, sei milioni di clo di vita di un edificio. Negli
lo stato d’emergenza. Il ciclone Foreste A gennaio, primo me- esemplari di quelea beccoros- Stati Uniti molte città vietano
ha causato quattro morti e co- se di presidenza di Luiz Inácio so che stanno devastando le la demolizione e chiedono il
stretto più di diecimila persone Lula da Silva, la distruzione coltivazioni. Gli uccelli sono recupero dei materiali dopo lo
a lasciare le loro case. della foresta amazzonica bra- spinti verso i campi dalla man- smantellamento dell’edificio.
siliana si è ridotta del 61 per canza dei semi delle erbe sel- Un’ipotesi è costruire case
Terremoti Il bilancio del ter- cento rispetto allo stesso mese vatiche dovuta alla siccità. modulari, che possano essere
remoto che ha colpito il sudest del 2022. smontate facilmente. La ven-
della Turchia e il nord della Si- dita dei materiali recuperati
ria è salito a più di 39mila vitti- Epidemie Il bilancio della andrebbe a compensare i
BERNARD DUPONT (CC BY-SA 2.0)

me: 35.418 in Turchia e 3.688 peggiore epidemia di colera maggiori costi dello smantel-
in Siria. ◆ Un sisma di magni- nella storia del Malawi è salito lamento rispetto alla demoli-
tudo 5,1 sulla scala Richter ha a 1.210 vittime. Alcuni casi so- zione. Le case del futuro po-
causato quattro morti nella no stati segnalati in Mozambi- trebbero quindi essere fatte di
provincia di Papua, nell’est co e in Zambia. ◆ In Guinea legno e metallo, con meno cal-
dell’Indonesia. Equatoriale nove persone sono cestruzzo e cartongesso.

98 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


Il pianeta visto dallo spazio
Si prosciuga il lago Abert, negli Stati Uniti

19 ottobre 2002 si è prosciugato quasi comple-


tamente nel 2014, nel 2015,
nel 2021 e nel 2022 a causa del-
la siccità e dei prelievi idrici.
Di recente alcuni ricercatori
hanno attribuito la crescente
evaporazione alla minore pre-
senza di neve sulle rive e alle
temperature più alte. La con-
seguenza è un aumento della
salinità dell’acqua rimasta,
che è diventata inospitale per-
fino per le mosche e i crosta-
cei. La scarsità di cibo ha spin-
to molte specie di uccelli ad
abbandonare il lago. Secondo
alcune stime, il loro numero si
è ridotto del 90 per cento
Nord nell’ultimo decennio, passan-
5 km do da più di 250mila a undici-
mila all’anno. Tra le specie che
hanno scelto rotte alternative
18 ottobre 2022 ci sono il falaropo di Wilson
(Phalaropus tricolor) e lo svas-
so piccolo (Podiceps nigricollis).
L’immagine in alto, scatta-
ta dal satellite Landsat 7 della
Nasa, mostra il lago Abert
nell’ottobre 2002, quando il li-
vello dell’acqua era quasi ai
massimi. Quella in basso,
scattata dal satellite Landsat 8
vent’anni dopo, mostra invece
il bacino quasi completamente
prosciugato.–Adam Voiland
(Nasa)

Il livello dell’acqua del lago


EARTHOBSERVATORY/NASA

Abert è sceso ai minimi


storici a causa della siccità
e dei prelievi idrici. Molte
specie di uccelli migratori
hanno smesso di
frequentare la zona.
◆ Ogni anno decine di miglia- dall’Alaska al Sudamerica. Il pesci, ma perfetta per le mo-
ia di uccelli si fermano sul lago lago, poco profondo e salato, sche Ephydra hians e per i mi-
Abert, nel sud dell’Oregon. È offre da secoli cibo a volontà nuscoli crostacei Artemia sali- ◆
una tappa del loro viaggio dal agli uccelli, ma da qualche na, specie apprezzate dagli uc-
Gran bacino, nell’ovest degli tempo le cose sono cambiate. celli migratori. Negli ultimi
Stati Uniti, verso la rotta mi- In tempi normali l’acqua anni, però, la situazione è stata
gratoria del Pacifico, che va del bacino è troppo salata per i tutt’altro che normale: il lago

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 99


Economia e lavoro
Los Angeles, Stati Uniti, 9 marzo 2022 Stati Uniti. Quando spediva i suoi pac­
chetti da uno stato all’altro del paese,
quello in cui abitava il destinatario non
poteva imporre l’iva. Per questo all’inizio
Amazon aveva stabilito le sue sedi fuori
dalla California e da New York, dove vi­
veva la maggior parte dei clienti. Così
l’azienda riusciva ad avere prezzi fino al
10 per cento più economici rispetto a
ROBERT GAUTHIER (LOS ANGELES TIMES/GETTY)

quelli dei concorrenti locali. Per i librai,


già costretti a fare i conti con margini di
guadagno ridotti, fu devastante.
In seguito, quando è diventato impor­
tante velocizzare le consegne per compe­
tere con i negozi locali, Amazon ha cam­
biato strategia aprendo centri logistici
vicino o addirittura all’interno dei centri
urbani. Ma così anche i suoi prodotti sono
diventati tassabili. A quel punto ha soste­
nuto l’introduzione dell’iva anche sulle
EDITORIA vendite online tra stati, in modo che i ri­

Forse c’è vita vali non sfruttassero a loro volta la scap­


patoia fiscale. Nel 2022 la vendita online
di prodotti ha garantito all’azienda di Be­
dopo Amazon zos un fatturato di 243 miliardi di dollari.
I libri ormai rappresentano meno del 10
per cento del suo giro d’affari.

Raccolta di dati
Heike Buchter, Die Zeit, Germania
Ma tanto basta nel mondo dell’editoria
Negli Stati Uniti le librerie che cetriolini sott’olio fatti in casa. La per essere un colosso. Un sondaggio del
tradizionali mostrano segnali tendenza, tuttavia, non è solo newyor­ sito tedesco Statista ha rivelato che
chese. Proprio durante la pandemia in nell’agosto 2022 negli Stati Uniti il 67 per
di ripresa. Una notizia tutti gli Stati Uniti hanno aperto centina­ cento delle persone intervistate aveva
incoraggiante per tutti i negozi ia di nuove librerie indipendenti. Secon­ comprato i propri libri da Amazon, in
messi in difficoltà dal colosso do i dati dell’associazione di categoria, Germania il 62 per cento e in Svizzera so­
del commercio online per l’80 per cento delle librerie nel 2021 i lo il 33 per cento. Quando, nel 2015, Ama­
guadagni sono cresciuti rispetto all’anno zon annunciò di voler aprire una sua cate­
precedente, e per il 70 per cento perfino na di librerie, la concorrenza sembrava
rima il terrore: il piccolo negozio rispetto al 2019. spacciata. Da vent’anni l’azienda racco­

P di articoli da regalo vicino a casa


nostra a Brooklyn era sparito.
Aveva forse fatto la stessa fine
del ferramenta, del panificio e del negozio
di giocattoli, tutti scomparsi in pochi an­
Un ritorno inatteso, visto che gli esper­
ti davano ormai il settore per spacciato,
irrecuperabilmente affondato da Ama­
zon. In effetti, all’inizio il rivenditore on­
line aveva sconvolto il mondo dei libri. Jeff
glie dati su “perché i clienti comprano,
come comprano, cosa leggono, come
leggono e perché lo leggono, informazio­
ni che possono rendere una libreria tradi­
zionale un posto diverso e migliore per
ni? Poi il sollievo: la Brooklyn Artery aveva Bezos ha fondato Amazon nel 1994 nel scoprire libri”, ha affermato Jennifer
semplicemente cambiato sede. E il bello è garage dei suoi genitori e i libri furono il Cast, che ha gestito l’apertura della libre­
che al suo posto aprirà presto Taylor & primo prodotto che la sua startup mise in ria Amazon di New York.
Co., una nuova libreria. Libri nuovi e usa­ vendita. Non tanto perché Bezos avesse La stampa aveva già scritto il necrolo­
ti, si legge su un cartello. un particolare interesse per la letteratura: gio di Barnes & Noble, l’ultima catena di
Non è un caso isolato. Negli ultimi all’epoca si occupava di fondi speculativi. librerie statunitense rimasta in vita, con
mesi a New York hanno aperto diverse Pensava semplicemente che i libri fossero filiali in molti centri commerciali. Ma la
nuove librerie. Un segreto ben custodito facili da spedire e quindi ideali per collau­ presunta superiorità garantita dai dati si è
è Burnt Books, nel retrobottega di uno di dare l’idea delle vendite online. rivelata limitata. Sui suoi scaffali Amazon
quei piccoli negozi di alimentari aperti Ma per il suo modello aziendale, che non ha disposto i libri uno accanto all’al­
fino a tardi che a New York si chiamano spesso è celebrato come esempio di pro­ tro, ma per lo più mostrando la copertina.
bodega. O Sweet Pickle Books, nel Lower gresso digitale, è stata fondamentale an­ È vero che così i volumi si vendono me­
east side, che oltre a libri vecchi offre an­ che una lacuna nel sistema fiscale degli glio, ma è altrettanto vero che questa scel­

100 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


ta riduce lo spazio. I prescelti erano sele- GERMANIA TECNOLOGIA
zionati da un algoritmo sulla base di crite-
ri del tipo “si trova nella maggior parte
Paradisi fiscali Niente dura per sempre
fatti in casa
delle liste dei desideri” oppure “il 91 per
cento dei lettori che l’hanno recensito gli
ha dato cinque stelle”. Nel settore online
Anni fa un’azienda immobi- The Economist, Regno Unito
liare di Essen, nel Land del-
sono motivi di vendita importanti, anche la Renania Settentrionale- “Da più di 25 anni i motori di ri-
perché non ci sono librai pronti a dispen- Vestfalia, cominciò a spo- cerca sono la porta d’ingresso
sare consigli, come succede nelle librerie stare gli utili in una sua so- di internet”, scrive l’Econo-
tradizionali. cietà controllata con sede a mist. Il mercato è dominato
Ma l’intelligenza dei dati si è rivelata di Grünwald, in Baviera, per- da Google, che ha reso la sua
scarso aiuto per la maggior parte dei clien- ché lì si pagavano meno tas-
ti delle librerie: cosa significano, per casa madre, la Alphabet, una
se. Oggi l’azienda deve re-
esempio, le cinque stelle date al Nuovo stituire dieci milioni di tasse delle aziende più ricche del
testamento o al romanzo velatamente non versate all’amministra- mondo, con un valore di borsa
pornografico Cinquanta sfumature di gri- zione della Renania Setten- di 1.300 miliardi. “Ma niente
gio? Amazon ha creato la più grande libre- trionale-Vestfalia, perché è dura per sempre, soprattutto nel settore dell’alta
ria per aeroporti del mondo, ha commen- stato accertato che quella di tecnologia”, osserva il settimanale. Basta chiedere
tato caustica la Seattle Review of Books. Grünwald era una società alla Nokia, in passato leader mondiale dei telefoni
Il gruppo che da solo aveva sbaragliato fittizia. Il caso, scrive la
Süddeutsche Zeitung,
cellulari, e poi spodestata dagli smartphone. Oggi il
anche le librerie più affermate ha sbaglia- settore potrebbe essere davanti a un’altra innova-
to strategia. Nel marzo 2022 Amazon ha porta alla luce un fatto poco
noto: in Germania ci sono zione in grado di sconvolgere le gerarchie: è
annunciato la chiusura delle sue 68 libre-
rie. E, ironia della sorte, Barnes & Noble diverse città che, come ChatGpt, il software d’intelligenza artificiale della
Grünwald, offrono tassazio- piccola startup OpenAi in grado di rispondere alle
ne ha rilevate alcune. Per competere con
ni agevolate. Secondo alcu- domande degli utenti generando in pochi secondi
Amazon, le librerie devono essere luoghi
ne stime, ogni anno sottrag-
di scoperta, luoghi di gioia e di piacere che testi su qualunque argomento. ChatGpt ha attirato
gono al fisco tedesco entra-
rendono possibili gli incontri fortunati, ha te per un miliardo di euro.
subito l’interesse (e gli investimenti) della Micro-
detto in un discorso rivolto ai colleghi soft e di Google, desiderose di controllare questa
l’amministratore delegato della Barnes & tecnologia. Ma, com’è successo in passato, una pic-
Noble, James Daunt, in passato fondatore cola azienda potrebbe sviluppare un modello origi-
AZIENDE
di librerie indipendenti. Esperienze che nale e diventare un nuovo colosso del settore. u
non possono essere replicate online. Le Una sconfitta
buone librerie sopravvivono, quelle catti- per la Microsoft
ve muoiono, ha concluso.
Resta da vedere se la nuova fioritura REGNO UNITO rando part-time. Le entrate
L’autorità antitrust britan-
delle librerie sarà duratura. Potrebbe an- Lavorare meno assicurate da un contratto a
nica ha bocciato l’opera-
che offrire un modello ad altri rivenditori, tempo pieno in media non
zione con cui la Microsoft conviene compensano i maggiori co-
sostiene uno studio della Harvard busi- nel gennaio del 2022 ha
ness school. Per il momento Amazon ha sti sostenuti da un lavorato-
comprato per 68,7 miliardi
messo in pausa l’ambizioso piano di en- Il Regno Unito ha una grave re, costretto a sostenere spe-
di dollari l’azienda di
carenza di manodopera e il se salate per l’assistenza ai
trare nella vendita al dettaglio tradiziona- videogiochi Activision
governo offre incentivi per bambini e tasse più alte.
le con migliaia di nuovi negozi. Blizzard, scrive Le Mon-
far crescere l’occupazione. Una coppia intervistata dal
Il colosso del commercio online ha de. Secondo l’antitrust,
Eppure molte persone rifiu- Guardian – un’insegnante e
chiuso sia piccoli negozi di generi ali- l’accordo può risultare
tano di passare dal part- un ingegnere – racconta di
mentari Amazon Fresh sia i supermercati dannoso per i consumatori,
time al tempo pieno, scrive aver ridotto i suoi orari di la-
Amazon Go, e non prevede di aprirne al- in particolare per gli utenti
il Guardian. Secondo l’uf- voro per risparmiare duemi-
tri fino a quando non troverà un modello online dei videogiochi.
ficio nazionale di statistica, la sterline al mese.
“significativamente diverso e più soddi- oggi più di otto milioni di
PETER TITMUSS (EDUCATION IMAGES/GETTY)

sfacente in termini economici”, ha spie- persone – un quarto della


gato agli analisti l’amministratore dele- forza lavoro del Regno Uni-
gato dell’azienda, Andy Jassy, presentan- Newsletter to – hanno un contratto
do gli ultimi risultati economici. Sicura- Economica è la newsletter part-time. La situazione è
mente ha giocato un ruolo in questa deci- settimanale di Interna- paradossale, spiega il quoti-
sione anche l’aumento dei tassi d’interes- zionale che racconta cosa diano: molte famiglie han-
se, che rende più costosi gli investimenti. succede nel mondo dell’e- no scoperto che lavorando
I negozi di quartiere possono quindi tor- conomia. Per riceverla: a tempo pieno mettono da
nare a sperare. u nv internazionale.it/newsletter parte meno soldi che lavo-

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 101


testo [Come si di-
venta un libro]
24 >26 febbraio 2023
h 10.00/20.00
Stazione Leopolda
(Firenze)
ingresso 5 euro
Buni War and Peas Laerte Macanudo
Ryan Pagelow, Stati Uniti E. Pich e J. Kunz, Germania Laerte, Brasile Liniers, Argentina
Strisce

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023


103
L’oroscopo

Rob Brezsny
COMPITI A CASA
Descrivi una situazione futura piacevole
che non hai mai osato immaginare.

ACQUARIO parassita o un sabotatore? Se c’è, SAGITTARIO

Alcune persone che rispetto considerano la Bibbia una mandalo via. C’è un mostro che A 33 anni l’attrice Jane Fon-
brontola in cantina, in soffitta o da, del Sagittario, era già fa-
grande opera letteraria. Non sono d’accordo. Come la
nell’armadio? Dagli da mangiare mosa. Aveva vinto molti premi, tra
psicologa Valerie Tarico, penso che sia piena di difetti,
pasta frolla per biscotti imbevuta cui un Oscar. Poi si schierò contro
tra cui “ripetizioni, costruzioni contorte, incoerenze, sviluppo nel valium. Hai un animale di pe- la guerra in Vietnam e molti fan
debole dei personaggi, divagazioni noiose e passaggi in cui nes- luche o una statua sacra a cui con- l’abbandonarono. Per alcuni anni
suno capisce cosa l’autore volesse dire”. Te lo dico, Acquario, fessi i tuoi segreti oscuri e delizio- non ricevette molte offerte di lavo-
perché questo è un buon momento per ribellarti alla saggezza si? Se non ce l’hai, procurati l’uno ro. In seguito spiegò che l’indu-
popolare, ignorare le opinioni degli esperti ed esprimere la tua o l’altra. Hai trascorso del tempo stria non l’aveva inserita in una li-
visione unica praticamente su tutto. Fai come me e Tarico. di qualità a rovistare nel tuo mon- sta nera, ma grigia. Nonostante le
do fantastico in cerca di guarigioni difficoltà, continuò a recitare e
spettacolari? Se la risposta è no, non rinunciò mai al suo attivismo
comincia a farlo. Le guarigioni so- politico. Intorno ai 40 anni la sua
ARIETE Sarà un periodo ideale per esplo- no pronte per essere colte. carriera e la sua reputazione si ri-
Una volta chiesero al regista rare i piaceri della sovranità perso- sollevarono. Oggi ne ha 84 ed è
Francis Ford Coppola, nale. Sarai al culmine della tua ca- BILANCIA ancora impegnata in progetti crea-
dell’Ariete, quale fosse il peggior pacità di proclamare l’indipen- In questi giorni c’è una tivi. In conformità con i ritmi degli
film dell’anno. Rispose che la do- denza dalle influenze che ti limita- strana magia intorno a te, astri, propongo Fonda come tuo
manda non lo interessava ed elen- no. Per prepararti, prova questi un tipo di fortuna misteriosa e in- modello per i prossimi mesi. Spero
cò invece i suoi film preferiti, poi due esperimenti. 1) Comportati spiegabile. Ciò che sto per dirti po- t’ispiri a essere fedele ai tuoi prin-
disse: “I film sono difficili da fare, come se il libero arbitrio non esi- trebbe sembrarti controintuitivo, cìpi, anche se alcune persone non
quindi direi che anche tutti gli altri stesse e immagina quale sarebbe il ma sono convinto che non lo sia. sono d’accordo. Non rinunciare a
vanno bene”. Le sue parole mi ri- tuo destino. 2) Comportati come Ti offro quattro frasi da proclama- ciò che è giusto.
cordano quelle dello scrittore Da- se il libero arbitrio esistesse e fos- re regolarmente. 1) Otterrò quello
ve Eggers: “Non criticare un libro se a tua disposizione in abbondan- che voglio comportandomi come CAPRICORNO
se non ne hai scritto uno, non criti- za. Quale sarà il tuo destino? se non me ne importasse niente. Carlo V (1500-1558) aveva
care un film se non ne hai fatto 2) Diventerò più concreta e rilassa- più di venti titoli, tra cui im-
uno e non criticare una persona se CANCRO ta grazie a piacevoli momenti di peratore del Sacro romano impe-
non l’hai conosciuta”. In accordo Il tuo lato etereo e sognante caos e divertimento scatenato. ro, arciduca d’Austria, re di Spagna
con i presagi astrali, Ariete, il tuo deve trovare continuamen- 3) Le mie preoccupazioni e paure e principe sovrano dei Paesi Bassi.
compito è incarnare questa pro- te il modo di esprimersi. E sottoli- si placheranno ridendoci sopra. Fu anche un mecenate delle arti e
spettiva. Non giudicare cose di cui neo “continuamente”. Se non le 4) Realizzerò la mia più grande dell’architettura. Un giorno, men-
non hai esperienza diretta. Sii permetti di vagare nel paese delle ambizione concedendomi il per- tre il famoso pittore italiano Tizia-
comprensivo e generoso. In que- meraviglie, la tua immaginazione messo di essere pigra. no stava dipingendo un suo ritrat-
sto modo anche tu avrai un acces- potrebbe abbandonarsi a deliri to, fece qualcosa di sorprendente
so maggiore al tuo potenziale se- malsani. Per fortuna nelle prossi- SCORPIONE per un sovrano dell’epoca. Quan-
minascosto. me settimane non avrai questo Quante persone sono pron- do a Tiziano cadde il pennello,
problema. Per come la vedo io, sa- te a combattere per il loro Carlo lo raccolse con umiltà e glie-
TORO rai altamente motivato a generare paese? Risponderò per i paesi in lo porse. Nelle prossime settimane
L’artista Andy Warhol dice- divertimento mentre vaghi attra- cui i miei oroscopi sono pubblicati: prevedo un cambio di ruolo anche
va, scherzando solo in par- verso regni fantastici. E avrai an- l’11 per cento della popolazione in per te, diverso ma altrettanto inte-
te: “Essere bravi negli affari è la che vantaggi pratici. Giappone, il 15 per cento nei Paesi ressante. Potresti ricevere aiuto o
forma d’arte più affascinante. Fare Bassi, il 20 per cento in Italia, il 29 una benedizione da qualcuno che
soldi è arte, lavorare è arte, e i LEONE per cento in Francia, il 30 per cen- consideri fuori dalla tua portata. Il
buoni affari sono la forma d’arte Non trattare i tuoi alleati o to in Canada e il 44 per cento negli tuo status sociale potrebbe impen-
migliore”. Tu, Toro, incarni questo te stesso con trascuratezza Stati Uniti. Presumo quindi che i narsi o potresti trarre vantaggio da
atteggiamento più di qualunque e insensibilità. Per la tua salute miei lettori giapponesi saranno i un cambio di gerarchia.
altro segno. Quando sei al meglio, mentale e fisica dovresti fare l’e- più propensi ad accogliere i se-
non sei un avido materialista che satto contrario. Non sto esageran- guenti tre consigli. 1) I prossimi PESCI
dà più valore al denaro che al re- do! Per rafforzare il tuo benessere mesi saranno un periodo ideale in Sospetto che nei prossimi
ILLUSTRAZIONI DI FRANCESCA GHERMANDI

sto. Consideri la raccolta delle ri- ti consiglio di essere assurdamen- cui coltivare il tuo amore per gli giorni arrivederci, au revoir
internazionale.it/oroscopo

sorse di cui hai bisogno, compreso te positivo, vigorosamente buono abitanti e la cultura del tuo paese, e sayōnara si affiancheranno a va-
il denaro, un progetto artistico che e rigorosamente gentile. Elargisci ma non per il suo governo e le sue giti, grida di benvenuto e iniziazio-
realizzi con passione e creatività. benedizioni e complimenti sia agli forze armate. 2) Riduci al minimo ni. Stai cominciando o finendo?
Ora è il momento di portare que- altri sia a te stesso. Guarda il lato la tua aggressività a meno che non Partendo o arrivando? Mollando o
sto talento a un livello superiore. positivo e aspettati il meglio da te serva a migliorare la tua vita per- resistendo? Per come la vedo io,
e dagli altri. sonale. 3) Non mobilitarti per teo- comincerai e finirai, partirai e arri-
GEMELLI rie astratte e fantasie basate sulla verai, mollerai e resisterai. Tutto
Stai scivolando nella sta- VERGINE paura. Attivati invece in modo co- questo sarà fonte di confusione,
gione della massima forza C’è un corpo estraneo nel struttivo per un cambiamento inti- ma anche di divertimento. Sarà
di volontà, autonomia e libertà. santuario dell’amore? Un mo e pratico. una miscela ricca di emozioni.

Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023 105


L’ultima
CHAPPATTE, SVIZZERA

Volodymyr Zelenskyj al parlamento europeo: “Stiamo


combattendo per i vostri valori!”. Il presidente del Consiglio
europeo: “Non intende la corruzione, vero?”.

EL ROTO, SPAGNA
“Non abbiamo bisogno di aiuto psicologico, abbiamo bisogno
che non ci facciano diventare matti”.
CAMBON, FRANCIA

“L’ho regolato a 19 gradi”.


PIRARO, STATI UNITI

WARP

“Finora non avevo mai pensato che i miei problemi


fossero molto interessanti”. “Vuoi calmarti? Non guardano mai in su”.

Le regole Panini
1 Ogni avanzo della sera prima è un ripieno per il panino del giorno dopo. 2 Un velo di maionese ci
sta sempre bene, ma uno di burro fa miracoli. 3 Hai preparato dei mini sandwich con carpaccio di
pesce spada e pepe rosa? È un picnic, non una serata di gala. 4 Il panino con la frittata vince sempre.
5 Non importa cosa ci metti dentro, ma quale pane usi. regole@internazionale.it

106 Internazionale 1499 | 17 febbraio 2023

Potrebbero piacerti anche