Sei sulla pagina 1di 2

SEGRETERIE E COORDINAMENTI REGIONALI VIGILI DEL FUOCO - SICILIA

Palermo 12 agosto 2011

Oggetto: Direttiva trasporti - sospensione servizio gratuito!!!.


Cos come ampiamente anticipatovi, attraverso comunicazioni ufficiose, con decorrenza 8 agosto 2011, stata sospesa la direttiva sui trasporti in Sicilia che consentiva al personale appartenente alle Forze dellOrdine ed ai Vigili del Fuoco, di viaggiare in maniera gratuita. Pertanto, da questa data fino alla fine del 2011 non potremo pi usufruire di questimportante opportunit. Nel tempo, la direttiva, oltre che garantire un significativo risparmio economico, ha determinato un notevole abbattimento dello stress psicofisico dovuto alla conduzione delle proprie vetture, ha aumentando di fatto lefficienza fisica e ridotto il rischio incidenti legati al pendolarismo. Oggi, in virt delle scelte del Governo nazionale di operare tagli alle Regioni, la questione tornata con prepotenza alla ribalta, imponendo a queste ultime, razionalizzazione e risparmio nei servizi, compreso quello del trasporto che ha colpito i Vigili del fuoco e le forze di Polizia. Comprendendo le forti preoccupazioni che si sono venute ad ingenerate, riteniamo corretto fare delle precisazioni in merito, al fine di evitare spiacevoli inconvenienti. Prioritariamente, vale la pena ricordare, che si poteva godere di tale beneficio solo per i viaggio di servizio e solo dopo essere riusciti a far comprendere che ci determinava un miglioramento dello standard di sicurezza oltre che un deterrente contro la microcriminalit vista la presenza di forze dellOrdine nei mezzi di trasporto pubblico. Nei pregressi 5 anni, tale presupposto non stato considerato, consentendoci di fruire del benefit anche per viaggi non di servizio, anche perch non vi era nessun obbligo di controllo da parte dellamministrazione di appartenenza. La nuova direttiva di prossima attuazione, invece, prevede che il Comando provinciale tenuto a rendicontare mensilmente alla Direzione regionale il numero di viaggi ed il personale che ne usufruisce. Dalle notizie in nostro possesso, tale badget gi stato azzerato a fine luglio, e pertanto da domani chiederanno di pagare il biglietto per intero. Detto ci, vi invitiamo a non entrare in contrapposizione con gli autisti e a non assumere atteggiamenti arroganti che potrebbero compromettere le iniziative che stiamo vagliando. Forme di ritorsione e/o di autotutela seppur legittime non faranno altro che determinare una guerra fra poveri di cui non se ne ravvisa la necessit. La strada che noi vorremmo percorrere non quella delle proteste, ma cerchiamo sempre, attraverso proposte concrete e percorsi fattibili di determinare la soluzione confacente con le aspettative del personale.

-2Pertanto, chi ha fiducia in noi dovr avere per il momento la pazienza di attendere le iniziative che presto saranno messe in campo. Protestare per qualcosa che secondo alcuni un diritto acquisito un mero sbaglio, anche perch ricordiamo che il beneficio di cui abbiamo goduto, stato riconosciuto dopo sforzi e sacrifici di pochi ad appannaggio di tantissimi, e che comunque rimane sempre una concessione, non un diritto!!. Lo scorso 10 agosto, alla fine della riunione avuta con il Direttore reggente Ing. Dattilo, abbiamo avuto modo di confrontarci individuando dei percorsi da intraprendere utili a venire incontro alle esigenze dei Vigili del Fuoco. Uno tra questi potrebbe essere un abbonamento personalizzato che consentirebbe un risparmio sul costo dellabbonamento. Resta inteso che tali iniziative potranno essere messe in campo dal mese di settembre prossimo. In attesa si potervi aggiornare sugli sviluppi vi auguriamo Buon Ferragosto.

CGIL Del Serro

FNS CISL Saccone

UIL Picarella

CONFSAL Catalano

CONAPO Musarra