Sei sulla pagina 1di 15

Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti

DELEGAZIONE PROVINCIALE di BARI


VIA NICOLA PENDE , 23 70124 BARI TEL DELEGATO 080 / 5699031 - FAX 080 / 5699024 TEL PROGRAMMAZ. E SEGRETERIA 080 / 5699028 PRONTO AIA BARI 338/8704222 PRONTO AIA MOLFETTA 339/3001804

Internet : www.figcpuglia.it
http://bari.figcpuglia.it

www.lnd.it/delegazioni E-mail: cplnd.bari@figc.it

Stagione Sportiva 2011/2012

Comunicato Ufficiale N 4 del 2 Agosto 2011


1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.

1.1. Comunicazioni della segreteria federale


Il Presidente Federale ha ratificato le seguenti domande di CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE con accanto riportate le rispettive matricole sociali:

CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE MATRICOLA 910060 921668 911736 720027 205460 61667 931442 SOCIETA A.S.SC BARI CLUB I NUOVIGALLETTI A.S.D. SPORTING CLUB POLIGNANO A.S.D. VALLEY SPORTING CLUB C.S.T. COELI AMOR G.S.D. FESCA BARI A.S.D. AVANTI DELFINI ALTAMURA A.S.D. ACCADEMIA DEL CALCIO BARI NUOVA DENOMINAZIONE A.S.D. BARI CLUB I NUOVIGALLETTI A.S.D. APE CALCIO POLIGNANO A.S.D. VALLEY ALBEROBELLO A.S.D. COELI AMOR G.S.D. FESCA FLAMINIO BARI A.S.D. AVANTI ALTAMURA A.S.D. NEW FOOTBALL ACADEMY BARI

1.2. (STRALCIO COMUNICATO UFFICIALE N. 41/A DEL 21 LUGLIO 2011)


Il Presidente Federale visto lart. 96, 1 comma delle N.O.I.F. il quale prevede, fra laltro, ladeguamento del premio di preparazione sulla base di un parametro aggiornato, al termine di ogni stagione sportiva, in base allindice ISTAT per il costo della vita; constatato che il parametro al quale si fatto riferimento per la stagione sportiva 2010/2011 stato di 505,00; rilevato che lincremento dellindice ISTAT nel periodo 1 luglio 2010 30 giugno 2011 stato del 2,7%;

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 2 di 15

visto lart. 24, 2 comma, dello Statuto Federale; sentiti i Vice Presidenti; delibera a decorrere dal 1 luglio 2011 il parametro di cui in premessa aggiornato e stabilito nella misura di 519,00

1.3. (STRALCIO CIRCOLARE N. 5 DELLUFFICIO STUDI TRIBUTARI DEL 21 LUGLIO 2011)


Oggetto : Prime disposizioni urgenti per l'economia - Decreto Sviluppo Nella G.U. n. 160 del 12 luglio 2011 stata pubblicata la legge n. 106 dell2 luglio 2011, concernente "Semestre europeo Prime disposizioni urgenti per l'economia", che ha convertito il D.l. n. 70 del 13 maggio 2011, cd."Decreto Sviluppo". Si riportano di seguito le principali norme che possono interessare i destinatari della presente Circolare. Credito d'imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno (art. 2) A tutti i datori di lavoro che provvedono ad effettuare nuove assunzioni di lavoratori "svantaggiati" a tempo indeterminato nelle Regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata,Calabria, Campania, Puglia, Molise , Sardegna e Sicilia), determinando un incremento della base occupazionale rispetto al numero dei lavoratori dipendenti impiegati nei 12 mesi precedenti, viene concesso un credito di imposta pari al 50% dei costi salariali sostenuti nei 12 mesi successivi all'assunzione. In caso di assunzione di lavoratori "molto svantaggiati", l'arco temporale di fruizione dell'incentivo , invece, di 24 mesi successivi all'assunzione. Credito d'imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno (art. 2-bis) E' rifinanziato il credito d'imposta, previsto dalla Finanziaria 2007, per le imprese che effettuano investimenti in nuovi beni strumentali in alcune aree svantaggiate del Mezzogiorno. Semplificazione fiscale (art. 7) AI fine di ridurre il peso della burocrazia che grava sulle imprese, sono apportate alle disposizioni vigenti modificazioni tese a semplificare gli adempimenti dei contribuenti. Pertanto, con il comma 2 sono introdotte le seguenti disposizioni: punti a/d) - Gli accessi presso le imprese vanno coordinati tra i vari organi accertatori e unificati, e non potranno essere ripetuti per periodi di tempo inferiori al semestre. Presso le imprese in contabilit semplificata e presso i lavoratori autonomi non possono durare pi di 15 giorni lavorativi in un trimestre;punto e) - i lavoratori dipendenti ed i pensionati non dovranno pi comunicare ogni anno al sostituto d'imposta le detrazioni per carichi di famiglia salvo che non siano intervenute variazioni; punto i) - i contribuenti possono trasformare la richiesta di rimborso fatta in dichiarazione in richiesta di credito da utilizzare in compensazione; a tale scopo deve essere prodotta un'altra dichiarazione entro 120 giorni dalla scadenza del termine ordinario di presentazione; punto I) - gli adempimenti ed i versamenti i cui termini cadono di sabato o di giorno festivo, sono prorogati al primo giorno lavorativo successivo; punto m) - sono fissati nuovi limiti per la tenuta della contabilit semplificata: 400.000 euro per prestazioni di servizi e 700.000 euro per cessione di beni; ( a tale riguardo, si fa presente che i limiti per essere ammessi in precedenza alla tenuta della contabilit semplificata erano rispettivamente di 306.874,14 e di 516.456,90. I soggetti ammessi sono esonerati, per l'attivit commerciale svolta, dalla tenuta del libro giornale, degli inventari, delle schede di mastrl, del registro dei beni ammortizzabili. Devono, per, essere tenuti I registri IVA, completati delle scritture necessarie per la determinazione del reddito secondo il criterio della competenza economica che non coincide con quello della registrazione delle operazioni ai fin i IVA); punto n)- punto 3 - sospesa per 180 giorni dall'affidamento in carico agli agenti della riscossione, l'esecuzione forzata degli atti esecutivi; punto o) - eliminato l'obbligo, previsto dallo spesometro", di comunicare le operazioni superiori a 3.000 euro se effettuate da privati con carte di credito; punto p) - i soggetti al'lVA che effettuano gli acquisti di carburanti esclusivamente a mezzo carte di credito, carte di debito o carte prepagate emesse da operatori finanziari soggetti all'obbligo di comunicazione previsto dall'art. 7 del DPR n. 605/73, non sono soggetti all'obbligo di tenuta della scheda carburante;

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 3 di 15

punti q) e r) - abolita la comunicazione di inizio lavori per ottenere la detrazione del 36% per la ristruttura zione edilizia; nelle fatture dei lavori eseguiti non pi necessaria l'indicazione del costo separato della mano d'opera. E' necessario, per, indicare nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell'immobile e se i lavori sono effettuati dal detentore, gli estremi di registrazione dell'atto che ne costituisce titolo e gli altri dati richiesti ai fini del controllo delle detrazioni e a conservare ed esibire a richiesta degli uffici i documenti di spesa; punto s) - le imprese in contabilit semplificata possono dedurre le spese fino a 1.000 euro relative a corrispettivi periodici di competenza di due esercizi a cavallo, nel periodo d'imposta in cui ricevono la fattura; punti u) e u-bis) - sulle iscrizioni a ruolo a seguito dei controlli in avvisi bonari sono possibili rateazioni in 6 rate trimestrali; se superiori a 20.000 euro la ratea zio ne, previa garanzia, possibile in 20 rate trimestrali. L'agente della riscossione deve avvisare prima di iscrivere ipoteca; punto z) - innalzata a 10.00 euro la soglia del valore dei beni d'impresa che possibile eliminare dal ciclo produttivo; la distruzione necessita di dichiarazione sostitutiva di atto notorio; punto aa) - innalzato ad euro 300 l'importo delle fatture per le quali consentito di avvalersi dell'annotazione in un unico documento riepilogativo; punto gg-ter) - dal 2012 la soc. Equitalia cesser le attivit di accertamento, liquidazione e riscossione dei tributi dei Comuni i quali effettueranno la riscossione spontanea e coattiva delle entrate loro spettanti; punto gg-decies) - Equitalia non potr iscrivere ipoteca se l'importo complessivo del credito inferiore a 20.000 euro se la pretesa contestata o contestabile o se l'immobile adibito ad abitazione principale del debitore; oltre 8.000 euro negli altri casi; comma 2/quinquies - in caso di impugnazione di un avviso di accertamento, sono dovute le imposte nella misura di un terzo anzich del 50%. Impresa e credito (art. 8)

Commi da 6 a 8 - viene introdotto il diritto alla rinegoziazione del mutuo in presenza di determinati presupposti.

2.

COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.

2.1. (STRALCIO COMUNICATO UFFICIALE N. 32 DEL 28 LUGLIO 2011)


Ai sensi della vigente normativa in materia, si comunicano le nomine relative alla composizione delle Delegazioni Provinciali, Distrettuali e Zonali della L.N.D., per la stagione sportiva 2011/2012, ratificate dal Consiglio Direttivo di Lega nella riunione del 28 luglio 2011.

*****OMISSIS*****

COMITATO REGIONALE PUGLIA


DELEGAZIONE PROVINCIALE DI BARI Delegato Vice Delegato Componenti VITTORIO ALTIERI VITO NICOLA MORISCO DOMENICO FATO VINCENZO RINALDI GIUSEPPE LOBELLO GIUSEPPE SCAMARCIA GIUSEPPE MARINELLI MICHELE RICCARDI PIERFRANCESCO DE NICOLO

ONOFRIO CURIONE GIUSEPPE CASADIBARI FRANCESCO ROSSANO GIUSEPPE DE FELICE RAFFAELE DADDARIO

Segretario

*****OMISSIS*****

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 4 di 15

2.2. (STRALCIO CIRCOLARE N. 12 DEL 29 LUGLIO 2011)


Oggetto: iscrizione al REA- Repertorio delle notizie Economiche Amministrative Si ricorda alle associazioni sportive affiliate a questa Lega, che con il decreto interministeriale 21 aprile 2011 stato fissato in 30 euro limporto del diritto annuale dovuto, a decorrere dallanno 2011 dai soggetti iscritti al REA Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative tenuto presso le Camere di Commercio - che fino al 31 dicembre scorso non erano tenuti ad alcun versamento. Si ricorda, ancora, che lobbligo di iscrizione al REA riguarda i soggetti enti non commerciali per i quali non sussistono i presupposti per liscrizione nel registro delle imprese. Trattasi, in particolare, tra laltro, delle associazioni, come quelle sportive dilettantistiche, che pur esercitando unattivit economica commerciale, non hanno per oggetto esclusivo o principale lesercizio di unimpresa. I soggetti non ancora iscritti potranno richiedere liscrizione utilizzando lapposito modello, scaricabile via internet,Denuncia al Repertorio Economico Amministrativo di associazione o ente. I soggetti non ancora iscritti, dopo aver provveduto ad effettuare liscrizione, devono versare il diritto annuale di 30, in unica soluzione, con il Mod. F 24. Il termine previsto per il versamento era quello del 16 giugno o del 16 luglio con la maggiorazione dello 0,40%. Per il mancato rispetto dei suddetti termini di versamento, si ritiene possibile ricorrere alistituto del ravvedimento operoso. Per la compilazione del Mod. F 24, nella sezione contribuente va indicato il codice fiscale e non la partita IVA della associazione. Inoltre, va compilata, come segue, la sezione ICI ed altri tributi locali: - nel codice ente apporre la sigla della provincia della Camera di Commercio cui il versamento destinato; - nel codice tributo, indicare il codice 3850; - nellanno di riferimento, indicare lanno 2011; - nellimporto a debito, indicare limporto di 30,00 In caso di ravvedimento operoso per il tardivo versamento, occorre indicare nello stesso Modello F 24: - nel codice tributo, il codice 3851 per interessi pari all1,5% del tributo, calcolati a partire dal 16 giugno 2011: - nel codice tributo, il codice 3852 per la sanzione dovuta per il ravvedimento operoso, pari al 3,75% del tributo dovuto ( 30) in quanto il versamento fatto oltre i 30 giorni dalla scadenza (30 giugno) per il pagamento. Si invitano le Delegazioni Provinciali e Distrettuali di darne puntuale e sollecita informativa alle proprie Societ affiliate mediante pubblicazione sui rispettivi Comunicati Ufficiali.

3. ATTIVITA DEL COMITATO REGIONALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI


(Stralcio Comunicato Ufficiale n. 4 del 22.07.2011 del Comitato Regionale Puglia)

3.1. SEGRETERIA
3.1.1. SVINCOLATI
Si informano le dipendenti Societ che sulla home page del sito internet del Comitato Regionale Puglia (www.figcpuglia.it), alla voce Elenco Svincolati sono pubblicati gli elenchi dei calciatori svincolati ai sensi dellartt. 32/Bis delle N.O.I.F.

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 5 di 15

3.1.2. STAMPATI FEDERALI - STAGIONE SPORTIVA 2011 - 2012


Si comunica che a partire dal 13 Luglio 2011 a tutte le Societ partecipanti ai campionati Regionali di Eccellenza, Promozione, 1 e 2 Categoria, Serie C/1 Calcio a Cinque Maschile stata effettuata la spedizione di un congruo numero di stampati federali necessari per il fabbisogno delle Societ. Per eventuali ulteriori esigenze di stampati federali le Societ di Eccellenza, Promozione, 1 2 categoria e le Societ di Calcio Femminile e Calcio a Cinque Maschile e Femminile dovranno rivolgersi presso la Sede della Delegazione Provinciale o Distrettuale di giurisdizione. Le Societ partecipanti ai campionati provinciali di 3 categoria, calcio a cinque maschile e femminile, juniores provinciale ed attivit amatoriale dovranno approvvigionarsi degli stampati federali di che trattasi presso le sedi delle Delegazioni Provinciali o Distrettuali territorialmente di competenza. Le Societ degli organici Regionali e Provinciali potranno acquistare gli stampati federali presso le sedi delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali dal 22 luglio 2011 mediante presentazione di apposita delega, redatta su carta intestata della Societ e firmata dal legale Rappresentante della stessa, e provvedere contestualmente al relativo pagamento degli stessi in contanti o con assegno circolare intestato alla Delegazione Provinciale o Distrettuale territorialmente di competenza. Gli stampati federali venduti nella stagione sportiva 2010 - 2011 e non utilizzati, non sono validi e dovranno essere distrutti. Si riportano, qui di seguito, gli indirizzi ed i numeri telefonici delle dipendenti Delegazioni Provinciali e Distrettuali della L.N.D. D.P. BARI Via Nicola Pende,23 Tel. 080 5699031

(Stralcio Comunicato Ufficiale n. 5 del 1.08.2011 del Comitato Regionale Puglia)

3.1.3. LIMITE DI PARTECIPAZIONE DEI CALCIATORI IN RELAZIONE ALL'ETA', ALLE GARE DEI CAMPIONATI REGIONALI, PROVINCIALI, COPPA ITALIA (FASE REGIONALE) E COPPA PUGLIA STAGIONE SPORTIVA 2011/2012.
Per conoscenza e la stretta osservanza da parte delle Societ interessate, si riporta, qui di seguito, la deliberazione del Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Puglia, relativa ai limiti di partecipazione dei calciatori, in relazione all'et, alle gare dei Campionati Regionali, Provinciali, Coppa Italia (Fase Regionale) e Coppa Puglia, stagione sportiva 2011/2012. "Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Puglia - Lega Nazionale Dilettanti, nella riunione del 13 giugno 2011, preso atto delle disposizioni a suo tempo emanate dalla L.N.D. (Comunicati Ufficiali N. 80 del 18/12/2009 e n. 110 del 17/2/2010 della L.N.D.), allo scopo di assicurare continuit alla politica dei giovani, da tempo intrapresa dalle Societ in quanto ritenuta unica ed inesauribile fonte di risorse ed incentivi per l'economia gestionale del calcio dilettantistico, vista la facolt concessa dalla L.N.D., alla unanimit ha deliberato di proporre alla L.N.D. i sottolencati obblighi di partecipazione dei calciatori in relazione all'eta'. La L.N.D. con nota del 23 giugno 2011 ha espresso il proprio nulla osta alla regolarit della proposta formulata dal Comitato Regionale Puglia L.N.D..

OBBLIGHI DI PARTECIPAZIONE DEI CALCIATORI IN RELAZIONE ALL'ETA'

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 6 di 15

CAMPIONATI PROVINCIALI DI 3a CATEGORIA E PLAY-OFF DI COMPETENZA

hanno l'obbligo di impiegare, sin dall'inizio e per l'intera durata delle gare stesse e, quindi, anche nei casi di sostituzioni successive: ALMENO TRE CALCIATORI NATI DAL 1 GENNAIO 1990 IN POI Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano gi state effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortuni dei succitati calciatori nati dal 1 Gennaio 1990.

Si precisa che l'inosservanza delle succitate disposizioni, da parte delle Societ interessate sar punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17 - comma 5 del Codice di Giustizia Sportiva.

RIEPILOGO OBBLIGHI IMPIEGO GIOVANI CALCIATORI ECCELLENZA PROMOZIONE COPPA ITALIA (Fase Regionale) PRIMA CATEGORIA SECONDA CATEGORIA TERZA CATEGORIA COPPA PUGLIA 1 1 1 3 3 3 3 1993 1993 1993 1991 1991 1990 1991 1 1 1 1994 1994 1994

Inoltre, in ottemperanza alle vigenti disposizioni regolamentari si rammenta alle Societ che possono prendere parte alle gare dei Campionati Regionali di Eccellenza, Promozione, 1a - 2a categoria, Campionato Provinciale di 3a categoria, Play-Off, Play-Out, Coppa Italia Dilettanti (Fase Regionale) e Coppa Puglia, senza alcuna limitazione di impiego in relazione all'et massima, tutti i calciatori regolarmente tesserati per la stagione sportiva 2011/2012 che abbiano compiuto anagraficamente il 15 anno di et nel rispetto delle condizioni previste dall'Art. 34 comma 3 delle N.O.I.F.

4.

ATTIVITA DEL SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO


(Stralcio Comunicato Ufficiale n. 4 del 22.07.2011 del Comitato Regionale Puglia)

4.1. ILLECITA ATTRIBUZIONE QUALIFICA SCUOLA CALCIO - DIFFIDA


E appena il caso di ricordare che lattribuzione di Scuola calcio e/o Scuola calcio Qualificata di pertinenza del Settore Giovanile e Scolastico. Le Societ affiliate alla FIGC possono attivare una "Scuola di Calcio" la cui apertura e/o riconferma subordinata allesame della documentazione da parte del Coordinatore Federale Regionale valutati gli aspetti tecnico/organizzativi e didattici della Societ. Considerato che continuano a pervenire presso lUfficio del Coordinatore Federale Regionale denunce o comunque segnalazioni di Societ che si attribuiscono tale qualifica senza averne i requisiti - C.U. N 1

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 7 di 15

della FIGC-Settore Giovanile e Scolastico. SI DIFFIDANO le Societ in questione a porre immediato termine a detta attivit illecita e ad astenersi dall'uso, in qualsiasi forma adottata, della qualifica di Scuola di Calcio. Il mancato adempimento comporter l'adozione di severi provvedimenti disciplinari a carico di Societ, Dirigenti e Tecnici Responsabili.

4.2. SEGRETERIA
4.2.3.RIEPILOGATIVO ISCRIZIONI AI CAMPIONATI STAGIONE SPORTIVA 2011 2012
STAGIONE SPORTIVA 2011/2012 QUOTA ASSOC. DIRITTI ISCRIZ. DEPOSITO CAUZ. TOTALE SCADENZA DATA ORE

ATTIVITA' PROVINCIALE L.N.D. 3a CATEGORIA 3 CAT. UNDER 21 3 CAT. UNDER 18 PROV.LE JUNIORES ATTIVITA MISTA* ATTIVITA AMATORI DELEGAZIONE CALCIO A 5 PROV.LE SERIE D C/5 250,00 450,00 900,00 1.600,00 MERCOLEDI' 28/09/11 19.00
a a

250,00 250,00 250,00 250,00

700,00 700,00 700,00 700,00 700,00 500,00

1.550,00 1.550,00 1.550,00 700,00 700,00 1.400,00

2.500,00 2.500,00 2.500,00 1.400,00 1.650,00 1.900,00

VENERDI' VENERDI' VENERDI' VENERDI' VENERDI' VENERDI'

23/09/11 23/09/11 23/09/11 23/09/11 23/09/11 23/09/11

19.00 19.00 19.00 19.00 19.00 19.00

DELEGAZIONE CALCIO FEMMINILE PROV.LE C/F SERIE D 250,00 500,00 950,00 1.700,00 MERCOLEDI' 07/09/11 19.00

CAMPIONATI REGIONALI GIOVANILI ALLIEVI REGIONALI Societ Professionistiche Societ Dilettanti Societ Pure GIOVANISSIMI REGIONALI Societ Professionistiche Societ Dilettanti Societ Pure 330,00 260,00 210,00 330,00 260,00 210,00 LUNEDI LUNEDI LUNEDI 25/07/11 25/07/11 25/07/11 380,00 310,00 260,00 380,00 310,00 260,00 LUNEDI LUNEDI LUNEDI 25/07/11 25/07/11 25/07/11

C/C Intestato a: L.N.D. COMITATO REGIONALE PUGLIA Via Nicola Pende,23 - 70124 BARI UNICREDIT BANCA AGENZIA BARI VIA GIOVANNI XXIII IBAN: IT25F0200804023000400516795

ORARIO UFFICI PERIODO ESTIVO

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 8 di 15

Per tutte le necessit delle Societ dipendenti, gli Uffici di questa Delegazione Provinciale, nel periodo estivo, osserveranno i seguenti orari di apertura e chiusura: Da Venerd 1 Luglio a Venerd 22 Luglio 2011: Tutti i giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore 16,00 alle ore 19,00. Da Sabato 23 Luglio a Domenica 21 Agosto 2011: C

HIUSURA TOTALE

Da Luned 22 Agosto a venerd 30 Settembre 2011: Tutti i giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore 16,00 alle ore 19,00. Da Luned 3 ottobre 2011 in poi: Nei soli giorni feriali di Luned, Mercoled e Venerd dalle ore 16,00 alle ore 19,00. CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA Il Campionato di Terza Categoria organizzato da ciascuna Delegazione Provinciale in base alle societ facenti parte degli organici di 3a Categoria stagione sportiva 2011/2012; alle retrocessioni dal campionato di Seconda Categoria della stagione sportiva 2010/2011, nonch alle Societ nuove affiliate. Le Societ che hanno diritto di partecipare al campionato di Terza Categoria, stagione sportiva 2011/2012, dovranno inviare ALLA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE, a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in duplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod. 166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate); b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Provinciale di Terza Categoria e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva. c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.; d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o RICEVUTA BONIFICO BANCARIO di 2.500,00 (duemilacinquecento/00) per: Diritti di iscrizione Diritti di Associazione alla L.N.D. Versamento in conto spese federali ed assicurative TOTALE 700,00 250,00 1.550,00 2.500,00

e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI VENERDI 23 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione. CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA UNDER 21

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 9 di 15

Il Campionato di 3a Categoria Under 21 organizzato da ciascuna Delegazione Provinciale. Possono richiedere liscrizione al Campionato di 3a Categoria Under 21 per la stagione sportiva 2011/2012: - le Societ di nuova affiliazione; - le Societ retrocesse dal Campionato di 2a Categoria 2010/2011 o comunque facenti parte degli organici di 3a Categoria; - le Societ che con le rispettive prime squadre partecipano ai Campionati di Categoria superiore. Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale stabilir le modalit di svolgimento ed il meccanismo di collegamento con il Campionato di 2 Categoria, nonch la data di inizio del Campionato. Alle Societ vincenti il Campionato di "3 Categoria - Under 21", organizzato in ambito Provinciale, riservato il diritto alla promozione al Campionato di 2 Categoria purch, le stesse, non partecipino con la loro prima squadra, al Campionato di 3 categoria o a Campionati di Categoria superiore. Le Societ che parteciperanno al campionato di Terza Categoria - Under 21 stagione sportiva 2011/2012, dovranno inviare alla Delegazione Provinciale di giurisdizione, a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in duplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod.166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate) b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Provinciale di Terza Categoria Under 21 e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva. c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.; d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o RICEVUTA BONIFICO BANCARIO di 2.500,00 (duemilacinquecento/00) per: Diritti di iscrizione Diritti di Associazione alla L.N.D. Versamento in conto spese federali ed assicurative TOTALE 700,00 250,00 1.550,00 2.500,00

e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI VENERDI 23 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione. CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA UNDER 18 Il Campionato di 3a Categoria Under 18 organizzato da ciascuna Delegazione Provinciale. Possono richiedere liscrizione al Campionato di 3a Categoria Under 18 stagione sportiva 2011/2012: - le societ di nuova affiliazione; - le societ retrocesse dal Campionato di 2a Categoria 2010/2011 o comunque facenti parte degli organici di 3a Categoria; - le societ che con le rispettive prime squadre partecipano a Campionati di categorie superiori. Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale stabilir le modalit di svolgimento ed il meccanismo di collegamento con il Campionato di 2a Categoria, nonch la data di inizio del Campionato.

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 10 di 15

Alle societ vincenti il Campionato di 3a Categoria Under 18, organizzato in ambito provinciale, riservato il diritto alla promozione al Campionato di 2a Categoria purch, le stesse, non partecipino con la loro prima squadra al Campionato di 3a Categoria, a Campionati di categoria superiore o a Campionati misti. Le Societ che parteciperanno al campionato di Terza Categoria - Under 18 stagione sportiva 2011/2012, dovranno inviare al Comitato Provinciale di giurisdizione, a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in duplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod.166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate) b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Provinciale di Terza Categoria Under 18 e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva. c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.; d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o RICEVUTA BONIFICO BANCARIO di 2.500,00 (duemilacinquecento/00) per: Diritti di iscrizione Diritti di Associazione alla L.N.D. Versamento in conto spese federali ed assicurative TOTALE 700,00 250,00 1.550,00 2.500,00

e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI VENERDI 23 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione. CAMPIONATO PROVINCIALE JUNIORES Il Campionato Provinciale Juniores organizzato da ciascuna Delegazione Provinciale. Al Campionato Provinciale "Juniores" possono partecipare le Societ di nuova affiliazione, le squadre di Societ partecipanti al Campionato di 1, 2, 3 Categoria, "3 Categoria - Under 21 e "3 Categoria Under 18" che ne abbiano fatto richiesta. Le Societ che parteciperanno al campionato Provinciale Juniores stagione sportiva 2011/2012, dovranno inviare alla Delegazione Provinciale di giurisdizione, a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in duplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod.166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate); b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Provinciale Juniores e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva. c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.;

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 11 di 15

d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o RICEVUTA BONIFICO BANCARIO di 1.400,00 (millequattrocento/00) per: Diritti di iscrizione Versamento in conto spese federali ed assicurative TOTALE 700,00 700,00

1.400,00

Le Societ pure dovranno versare una integrazione di Euro 250,00 per quota associativa alla LND. e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI VENERDI 23 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione. ATTIVITA MISTA Le Delegazioni Provinciali hanno facolt di organizzare, in ambito Provinciale, i Campionati misti con la partecipazione - nello stesso girone - di squadre di 3a Categoria under 18 e squadre Juniores con losservanza dei rispettivi obblighi di impiego dei calciatori in relazione allet. Resta inteso che, in tali ipotesi, alle societ di 3a Categoria under 18 vincenti il proprio girone non viene riconosciuto il diritto alla promozione al Campionato di 2a Categoria. Le Societ che parteciperanno al campionato MISTO, stagione sportiva 2011/2012, dovranno inviare alla Delegazione Provinciale di giurisdizione, a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in duplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod.166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate); b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Provinciale Juniores e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva. c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.; d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o RICEVUTA BONIFICO BANCARIO di 1.650,00 (milleseicentocinquanta/00) per: Diritti di iscrizione Diritti di Associazione alla L.N.D. (societ pure) Versamento in conto spese federali ed assicurative TOTALE 700,00 250,00 700,00

1.650,00

e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI VENERDI 23 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione.

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 12 di 15

ATTIVITA AMATORI Il Comitato Regionale organizza, tramite le Delegazioni Provinciali, il Campionato Provinciale Amatori. Le Societ che parteciperanno al Campionato Provinciale Amatori stagione sportiva 2011/2012, dovranno inviare alla Delegazione Provinciale di giurisdizione, a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in duplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod.166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate); b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Provinciale Juniores e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva. c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.; d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o RICEVUTA BONIFICO BANCARIO di 1.900,00 (millenovecento/00) per: Diritti di iscrizione Versamento in conto spese federali ed arbitrali TOTALE 500,00 1.400,00 1.900,00

e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI VENERDI 23 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione. CAMPIONATO PROVINCIALE CALCIO A CINQUE SERIE D Il Comitato Regionale, tramite le Delegazioni Provinciali dipendenti organizza il Campionato Provinciale di Calcio a 5 Serie D. Resta inteso che, alle societ vincenti il proprio girone non viene riconosciuto il diritto alla promozione al Campionato Regionale Serie C2. Le Societ interessate sono tenute a perfezionare liscrizione, inviando a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in duplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod. 166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate) b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Provinciale Calcio a 5 Serie D e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.;

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 13 di 15

d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o RICEVUTA BONIFICO BANCARIO di 1.600,00 (milleseicento/00) per: Diritti di iscrizione Diritti di Associazione alla L.N.D. Versamento in conto spese federali ed assicurative TOTALE 450,00 250,00 900,00

1.600,00

e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO ORE 19.00 DI MERCOLEDI 28 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione. CAMPIONATO PROVINCIALE CALCIO FEMMINILE SERIE D Il Comitato Regionale, tramite le Delegazioni Provinciali dipendenti organizza il Campionato Provinciale di Calcio Femminile Serie D. Resta inteso che, alle societ vincenti il proprio girone non viene riconosciuto il diritto alla promozione al Campionato Regionale Serie C. Le Societ interessate sono tenute a perfezionare liscrizione, inviando a mezzo lettera raccomandata, la domanda di iscrizione (mod. 6/L.N.D. in triplice copia) con allegati: a) domanda di affiliazione alla F.I.G.C. mod. 166/L.N.D. (solo per le Societ nuove affiliate) b) dichiarazione di disponibilit del campo di gioco, secondo il modello predisposto dal Comitato Regionale Puglia, rilasciata dall'Ente proprietario, per la disputa di tutte le gare del Campionato Regionale di Calcio Femminile Serie C e di altre Manifestazioni ufficiali. Limpianto di gioco dovr essere regolamentare e omologato dalla F.I.G.C. (Art.27 del Regolamento Lega Dilettanti. Nella dichiarazione di disponibilit deve essere indicato che la stessa non potr essere revocata nel corso della stagione sportiva. c) dichiarazione di autocertificazione onorabilit prevista dall'Art.22/bis delle N.O.I.F.; d) ASSEGNO CIRCOLARE NON TRASFERIBILE o BONIFICO BANCARIO di 1.700,00 (millesettecento/00) per: Diritti di iscrizione Diritti di Associazione alla L.N.D. Versamento in conto spese federali ed assicurative TOTALE 500,00 250,00 950,00

1.700,00

e) dichiarazione di conoscenza di titolarit di commercializzazione diritti di immagine e di diffusione audio e video. LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI MERCOLEDI 7 SETTEMBRE 2011. I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione.

DOMANDE DI RIPESCAGGIO AL CAMPIONATO SUPERIORE PER SOCIETA NON AVENTI DIRITTO.

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 14 di 15

Le domande di ammissione al campionato superiore, nellipotesi di posti vacanti in organico, per le Societ non aventi diritto, dovranno essere spedite o depositate presso la sede del Comitato Regionale Puglia LND entro il termine fissato per liscrizione al campionato al quale si richiede il ripescaggio, corredate dalla documentazione completa prevista.

CAMPIONATI PROVINCIALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI


STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 SONO APERTE LE ISCRIZIONI AI CAMPIONATI PROVINCIALI ALLIEVI E GIOVANISSIMI I moduli per liscrizione, pubblicati sul sito della delegazione di Bari, dovranno pervenire alla Delegazione Provinciale di Bari compilati in tutte le loro parti, completi di disponibilit di campo e orario, sottoscritti dal Presidente della Societ, entro e non oltre venerd 23 Settembre 2011. Nel caso in cui pervengano alla Delegazione Provinciale domande discrizione incomplete, le stesse non saranno prese in considerazione, e le Societ non saranno ammesse ai Campionati.
LE DOMANDE DI ISCRIZIONE DEVONO PERVENIRE, O ESSERE DEPOSITATE, PRESSO LA DELEGAZIONE PROVINCIALE DI GIURISDIZIONE ENTRO LE ORE 19.00 DI VENERDI 23 SETTEMBRE 2011.

I relativi moduli di iscrizione dovranno essere ritirati presso la Delegazione Provinciale di giurisdizione

Questa Delegazione , in attesa di Comunicato Ufficiale della F.I.G.C. relativo agli oneri finanziari per la stagione sportiva 2011/2012, al fine di poter procedere regolarmente con le iscrizioni relative allattivit giovanile, applicher momentaneamente gli importi previsti per la scorsa stagione. Si provveder in seguito ad eventuale conguaglio. - Tassa annuale di adesione al settore Giovanile e Scolastico euro 25,00 QUOTE D'ISCRIZIONE - STAGIONE SPORTIVA 2011/2012 Campionato provinciale Allievi Provinciali maschili calcio a 11 Giovanissimi Provinciali maschili calcio a 11 60,00* 60,00*

* La tassa dovuta dalle societ, indipendentemente dal numero di squadre iscritte, per la partecipazione a ciascuno dei su indicati campionati.

DEPOSITI CAUZIONALI Campionati provinciali Iscrizione di una sola squadra 260,00 Iscrizione di pi squadre 310,00

**************** Lintero Comunicato Ufficiale di questa Delegazione Provinciale, consultabile ed estraibile in copia dai seguenti siti internet:

http://bari.figcpuglia.it

(Delegazione Provinciale Bari)

Comunicato Ufficiale n. 4 - pag. 15 di 15

www.figcpuglia.it (Comitato Regionale Puglia L.N.D.) www.lnd.it/Delegazioni Provinciali (LEGA NAZIONALE DILETTANTI)
****************

PUBBLICATO IN BARI ED AFFISSO ALL'ALBO DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE IL 2 AGOSTO 2011. IL SEGRETARIO Pierfrancesco DE NICOLO IL DELEGATO PROVINCIALE Vittorio ALTIERI