Sei sulla pagina 1di 28

periodico dinformazione comunale, anno 2, n 1 Dicembre 2009

3 Editoriale AMMINISTRAZIONE 4 Lavori pubblici 5 Urbanistica 7 Istruzione Pubblica 8 Servizi sociali 10 Biblioteca 11 Ambiente 12 Sicurezza e comunicazione GRUPPI CONSILIARI 13 Ternate domani 13 Gruppo di minoranza indipendente ASSOCIAZIONI 14 Parrocchia 15 Pro Loco 17 Protezione civile 18 Tai Chi 18 Mutuo soccorso 19 Trinate nova 20 Pallavolo EVENTI 21 Le macchina di Leonardo SPECIALE 22 Speciale - Incontro tra Whirpool ed i comuni del territorio

Periodico dinformazione dellAmministrazione Comunale e delle forze politiche, sociali e culturali. Registrazione tribunale di Varese n 870 dell11 Aprile 2005 Pubblicit inferiore al 50% Direttore responsabile: Enzo Grieco Responsabili di redazione: Antonella Terzoli Segreteria di redazione: Segreteria del Comune di Ternate Grafica e Stampa: Factory di Mirko Carnelli, n verde 800.135418, www.in-factory.it - p.iva 03091830137

Le foto riprodotte in queste pagine sono reperibili presso lo Studio MZ Foto in Piazza Libert a Ternate.

AMMINISTRAZIONE >> Editoriale

Cari concittadini,

cari amici,
E davvero un piacere potermi rivolgere a Voi ringraziandovi ancora una volta per la fiducia che avete voluto confermarci. Un grazie anche per i suggerimenti, gli incoraggiamenti ricevuti e la stima dimostrata durante i primi cinque anni di mandato. Non verr meno, una promessa, anche per i prossimi anni l'onore, l'impegno costante, ma anche il piacere, di guidare e rappresentare la nostra bella comunit. Ho pensato a lungo sulla parola da mettere alla vostra attenzione per il 2010 e credo FIDUCIA sia la pi corretta. La fiducia presuppone insieme consapevolezza e apertura e per questo alla sua insegna il mio augurio per Ternate. Ho imparato a conoscere il valore del nostro territorio e della sua gente, le nostre imprese sanno far leva sulla ricerca, sulla creativit e sull'ingegno e riusciranno a individuare le strade per affrontare e superare la fase critica; la nostra comunit si riconosce in una storia d'impegno civile e sa sviluppare i valori della solidariet e della coesione sociale. Insostituibile e prezioso, come sempre, sar il lavoro svolto dai Volontari e da tutte le Associazioni cui va il mio ringraziamento. Sicuramente per i mesi a venire sar necessario adottare una politica di maggior rigore. Tagli alle spese non strettamente necessarie e maggior investimenti nel campo dell'aiuto sociale saranno scelte obbligate per tutte le amministrazioni: la crisi passer, ma sino allora credo sia corretto come per un buon padre di famiglia, saper adattare le spese alle entrate reali su cui poter fare affidamento. Avremo davanti mesi difficili e siamo in una fase di recessione; le risorse per far quadrare il bilancio sono in diminuzione e i bisogni sempre di pi. Il nostro Comune vive una situazione al pari di quella nazionale non certo favorevole, ma ci nonostante il nostro Bilancio sano e dobbiamo essere orgogliosi del fatto che questa situazione sfavorevole non ha pesato sui cittadini di Ternate i quali in provincia di Varese, e forse non solo, sono quelli su cui gravano meno tasse comunali. Esseri fiduciosi quindi, significa sapere su quali forze contare per affrontare le difficolt, non ripiegarsi di fronte agli ostacoli ma contattare le sorgenti della propria energia per superarli, essere consapevoli dei limiti per non dissipare le risorse ma concentrarle per darsi nuovo vigore. Il lavoro svolto ci ha fatto maturare una visibilit e una stima che ci permettono di contare su un solido sistema di relazioni sociali, culturali, politiche per portare avanti e consolidare progetti e proposte che spaziano dal maggior utilizzo di energie rinnovabili alla realizzazione di nuovi spazi dove far crescere, apprendere e giocare i nostri figli, che costituiscono l'investimento fondamentale per il futuro. Grazie anche all'aiuto di questo giornale lintento dell'Amministrazione di far conoscere la propria attivit, si tratta di uno strumento d'informazione istituzionale riferito non solo all'attivit del Comune, ma con spazi dedicati alla vita di Ternate. Troverete al suo interno lo stato dell'arte delle attivit del Comune e rubriche dedicate alle associazioni cittadine, ai servizi, agli eventi culturali e sociali. La nostra idea di far continuare quello strumento aperto per la nostra comunit iniziato qualche anno fa e rimasto un po' in cantiere. Saremmo felici, come sempre, di conoscere cosa pensate del giornale, di accogliere vostri suggerimenti e consigli per migliorarlo ricordandovi che all'interno della pubblicazione aperta una rubrica, a disposizione di tutti i lettori. Ringrazio il mio vice Sindaco, la Giunta, i Consiglieri tutti e il personale dell'ente per il generoso contributo profuso quotidianamente al servizio di Ternate; una squadra di persone eccellenti che hanno a cuore il bene della comunit. Buona lettura e TANTI CARISSIMI AUGURI PER LE PROSSIME FESTIVITA'! Che il Nuovo Anno sia generoso di SALUTE, SERENITA' e FIDUCIA per tutti noi. Il vostro Sindaco Enzo Grieco

Enzo Grieco

Domenica 13 Dicembre, nella Sala Polivalente, si svolta la tradizionale festa degli anziani con un ricordo ai super-nonni e alle coppie che hanno festeggiato nel corso dellanno il 50 di matrimonio.

AMMINISTRAZIONE >> Lavori pubblici

Relazione del II semestre 2009


lavori ultimati
Vista la necessit di garantire aree idonee alla sosta degli autoveicoli, in via Malpaga stata realizzata un'area adibita a parcheggio, attrezzata con la pensilina per la fermata dello scuolabus e un giardinetto con fontana e panchine. E' stato realizzato un nuovo pozzo in localit San Sepolcro da affiancare a quello preesistente per garantire il fabbisogno idrico compatibilmente con la crescita demografica. E' stata ultimata la ristrutturazione e l'ampliamento del bar nel parco Berrini, la cui gestione stata assegnata ad un privato a seguito di una gara pubblica. L'apertura avverr nel periodo di febbraio-marzo 2010. Presso la piazzola ecologica stato realizzato un intervento per agevolare le operazioni di scarico del verde e del ferro. Sono in programma ulteriori lavori di manutenzione, come il rifacimento della pavimentazione, la realizzazione di rampe e il potenziamento dell'illuminazione. Al centro polifunzionale sono state acquistate le nuove tribune da interno per la parte riservata al pubblico. E' in fase di realizzazione il piazzale della chiesa mediante pavimentazione in pietra. Inoltre si prevede la riqualificazione urbanisticoambientale delle aree circostanti il complesso monumentale della parrocchia.

prossimi progetti
E' in fase di stesura il progetto per la realizzazione del marciapiede di via Mazzini e via Milano (tratto che va dalla via 1 maggio al semaforo di via Roma). A breve saranno avviate le pratiche di acquisizione delle aree. A seguito di uno studio di fattibilit, emersa l'opportunit di realizzare un impianto fotovoltaico sulla copertura della scuola elementare. La realizzazione potr beneficiare dei contributi statali erogati da GSE S.p.a. - gestore servizi elettrici - che copriranno l'intero costo nell'arco di 13 anni. Il progetto stato presentato in Regione Lombardia per l'ottenimento del finanziamento conto energia. Vittorino Sella Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Malfa Consigliere

Vittorino Sella

progetti gi redatti
Asilo nido: stato approvato il progetto per la realizzazione di un asilo nido capace di accogliere fino a 50 bambini. Tale edificio verr costruito su parte dell'area di propriet comunale in Via Fornaci. E' stata presentata la richiesta per un contributo stanziato dalla Regione Lombardia (DGR n8/10164 e DGR n9312) per un valore che pu coprire fino al 45% dell'importo complessivo. Asfaltatura strade: stato redatto il progetto per il rifacimento delle asfaltature in Via Stazione e Via Malpaga, oltre al rifacimento del marciapiede dalla cappelletta della chiesa fino alle scuole elementari. Viabilit: visto l'aumentare del traffico in via Baranchina stato approvato il progetto per l'allargamento di un tratto di strada. Si stanno concludendo le pratiche per l'acquisizione delle aree necessarie.

AMMINISTRAZIONE >> Urbanistica

Il Piano CASA
In questo semestre il Settore urbanistica ed Edilizia Privata, uffici ed assessorato, si dovuto occupare di una serie di adempimenti urgenti ed in particolare della Legge regionale n 13/2009 "Azioni straordinarie per lo sviluppo e la qualificazione del patrimonio edilizio ed urbanistico della Lombardia", chiamata pi comunemente Piano casa. In ragione delle peculiarit del proprio territorio i Comuni, entro la data del 15 ottobre 2009, avevano la facolt di adottare provvedimenti per gli aspetti stabiliti dall'art. 2 (recupero edilizio), dall'art. 3 (facolt di sostituzione ed ampliamento di edifici esistenti), dall'art 4 commi da 1 a 3 (riqualificazione di quartieri di edilizia residenziale pubblica) e dall'art. 5 commi da 1 a 5 (disposizioni generali per l'attuazione della legge. Conseguentemente, in data 25/09/2009, il Consiglio Comunale ha approvato all'unanimit il documento che disciplina le modalit applicative della legge che a nostro avviso- interpreta in modo equilibrato il senso della norma regionale, la quale si ricordagode di un periodo di validit limitato a soli 18 mesi a partire dal 15 ottobre 2009. Il documento rappresenta una tappa importante che, nell'ambito della programmazione urbanistica, anticipa la filosofia del nuovo Piano di governo del territorio, che presto adotteremo. Ecco i punti salienti: Edifici residenziali e misti: sono previste diverse possibilit di intervento per edifici ultimati alla data del 31/03/2005: riutilizzo di volumi esistenti, ampliamento di edifici all'esterno dei centri storici, demolizione e ricostruzione di edifici non coerenti con le caratteristiche dei centri storici, con l'unica limitazione degli edifici che affacciano sulla Piazza per i quali le possibilit di ampliamento sono precluse al fine di salvaguardare le cortine edilizie che compongono il disegno urbanistico ed architettonico di Piazza Libert. Edifici agricoli: La Legge consente il recupero edilizio e funzionale degli edifici esistenti purch assentiti prima del 13/06/1980- per destinazioni residenziali o attivit di servizio compatibili, per destinazioni ricettive non alberghiere e per uffici e attivit di servizio compatibili. Parcheggi: Al fine di evitare squilibri e ripercussioni negative generate da interventi che creano un aumento del carico urbanistico (ampliamenti, cambi d'uso), occorre che sia garantito il raggiungimento dei fabbisogni prescritti in materia di parcheggi e dotazione del verde. Contributo di costruzione: La legge 13 /2009 stabilisce che gli interventi realizzati in base agli articoli 2 e 3, comportano la corresponsione degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria, nonch del contributo commisurato al costo di costruzione, calcolati sulla volumetria o sulla superficie lorda di pavimento oggetto di intervento, secondo le tariffe approvate e vigenti in ciascun comune per le opere di nuova costruzione. In relazione alle iniziative di cui agli articoli 2 e 3, i comuni, con apposita deliberazione, possono riconoscere una riduzione degli oneri di urbanizzazione e del contributo sul costo di costruzione, anche distintamente per tipologie e modalit di intervento o soggetto beneficiario. Ove i comuni non deliberino entro la data di cui al comma 6, si applica una riduzione del 30 per cento del contributo di costruzione. Nel caso di immobili di edilizia residenziale pubblica in locazione, il contributo di costruzione limitato agli oneri di urbanizzazione, ridotti del 50 per cento. Si ritiene che il carico urbanistico indotto dall'applicazione della legge in questione possa creare degli squilibri tra le potenzialit insediative e aree per infrastrutture e servizi di interesse pubblico. Occorre pertanto mantenere inalterata l'incidenza degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione garantendo al Comune le risorse minime per poter programmare ed effettuare detti interventi urbanizzativi nel tempo. Tuttavia, appare utile sostenere gli interventi capaci di ridurre il fabbisogno energetico della comunit cittadina, proponendo quindi di introdurre delle riduzioni del contributo di costruzione tenuto conto delle maggiori difficolt di ottenere significativi risparmi quando si opera su edifici esistenti. Pertanto: Interventi di ristrutturazione/ampliamento senza demolizione e ricostruzione di edifici in Zona A: edifici in classe A Riduzione del contributo di costruzione pari al 30% edifici in classe A+ Riduzione del contributo di costruzione pari al 40% Interventi di ristrutturazione/ampliamento con demolizione e ricostruzione di edifici in Zona A: edifici in classe A Riduzione del contributo di costruzione pari al 20% edifici in classe A+ Riduzione del contributo di costruzione pari al 30%

AMMINISTRAZIONE >> Urbanistica

Il Piano CASA
La pi accentuata riduzione stabilit per gli interventi di ristrutturazione ed ampliamento senza demolizione e ricostruzione consente di agevolare maggiormente gli interventi pi difficoltosi e onerosi, che tendono a salvare, con complesse operazioni di restauro, organismi edilizi meritevoli di conservazione quali elementi peculiari del patrimonio storico del paese. La riduzione degli oneri avviene tramite la restituzione della parte della quota versata a seguito del deposito della certificazione energetica finale e della verifica finale dei conseguiti requisiti di trasmittanza eseguiti secondo metodologie analitiche a mezzo di societ autorizzate. Per tutti gli altri interventi e casistiche il contributo di costruzione si applica nella misura del 100% di quello dovuto secondo i parametri e tabelle in vigore al momento del rilascio dei relativi permessi o atti equivalenti. Illustrare in poche righe questa legge in modo esaustivo impresa ardua; abbiamo tentato, -tuttavia- di sintetizzarla e spero semplificarla, tenendo conto che ogni pi dettagliato riferimento o approfondimento potr essere reperito presso gli uffici comunali o anche attraverso la visione della documentazione di riferimento sul sito comunale: www.comune.ternate.va.it L'augurio che il piano casa varato recepisca le attese di molte famiglie che, attraverso questo nuovo strumento e con interventi di entit ridotta, potranno trovare soluzioni abitative adeguate.

Il Piano di governo del territorio


L'iter per la preparazione del Piano di Governo del Territorio di Ternate ha visto recentemente l'avvio del procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (VAS). Va peraltro sottolineato che la Valutazione ambientale strategica (VAS) non fa riferimento alla possibilit edificatoria dei terreni, che sar invece esposta con documenti successivi, a cui sar data ampia pubblicit. Il nuovo documento di programmazione urbanistica, secondo la normativa regionale, deve prendere il posto del vecchio piano regolatore, con una visione meno burocratica dello sviluppo urbanistico, tenendo conto degli aspetti ambientali e soprattutto con un'impostazione capace di coinvolgere maggiormente la partecipazione della cittadinanza. E' opinione ormai diffusa di quanto sia importante, nel contesto dell'urbanistica contemporanea, la partecipazione dei cittadini nella costruzione del progetto urbanistico ed architettonico, non solo come semplici spettatori, ma come veri co-progettisti capaci di indirizzare e supportare il lavoro degli specialisti in un rapporto paritario di proposta e responsabilit. Ecco perch la consultazione di tutte le famiglie residenti a Ternate a mezzo del questionario che troverete allegato. Il questionario si pone come un approfondimento della fase di ascolto, di valorizzazione del senso di appartenenza alla propria comunit, volta alla definizione di obbiettivi, priorit e linee di azione per la riqualificazione del nostro paese attraverso lo sviluppo di progetti condivisi. Scaturiranno, certamente, contributi importanti anche per la definizione delle regole di trasformazione per gli ambiti da salvaguardare e da utilizzare per il tempo libero, per favorire attivit nuove che consentano di migliorare le condizioni ambientali e sociali di una comunit viva. La Sua partecipazione importante, La ringraziamo per la collaborazione

Gionata Balderi Assessore all'Urbanistica

Gionata Balderi Assessore all'Urbanistica

AMMINISTRAZIONE >> Servizi demografici e alla collettivit

ISTRUZIONE
PROGETTO DIRITTO ALLO STUDIO

Pubblica
SCUOLA DELL'INFANZIA
E' stata rinnovata la convenzione tra il Comune di Ternate, la Scuola dell'infanzia e la societ cooperativa Educational Team che opera con successo nell'attivit dei micronido e delle scuole dell'infanzia. I risultati sono molto positivi e l'asilo ha registrato un aumento degli iscritti passando da 57 nel 2008 a 78 nel 2009. Luigi Visinoni Assessore alla Pubblica Istruzione

I progetti che sono stati attivati quest'anno dall'Istituto Comprensivo di Travedona e finanziati dall'Amministrazione Comunale di Ternate sono: - Progetto Liberi tuttiche intende trasmettere ai bambini le competenze fondamentali per poter vivere in modo sano e sereno senza dipendere da pubblicita', televisione, internet, ipod, videogames e telefoni cellulari. Allo stesso tempo vuole fornire strumenti ed indicazioni pratiche a docenti e genitori per prevenire la dipendenza dai prodotti tecnologici. - Progetto propedeutica musicale che viene effettuato da personale della scuola di musica di Biandronno Accademia S. Agostinoed ha la finalita' di insegnare ai bambini la lettura delle note, l'utilizzo di strumenti musicali e il canto. - Progetto educazione stradale tenuto dal maresciallo Mason che intende dare le prime conoscenze sulle regole di comportamento stradale.

Luigi Visinoni

RISTORAZIONE SCOLASTICA SCUOLA PRIMARIA (ELEMENTARI)


Il servizio viene organizzato e gestito dall'Amministrazione Comunale: la preparazione dei pasti e il porzionamento viene effettuato dalla ditta Vesco srl Angera mentre la distribuzione e l'assistenza agli alunni da volontari.

UFFICI COMUNALI
SERVIZIO SEGRETERIA, Tel. 0332.942904 da luned a venerd 10:00/13:00 - marted e gioved 16:00/18:00 sabato 9:00/12:00 SERVIZIO FINANZIARIO/ TRIBUTI, Tel. 0332.942903 - 0332.942912 da luned a venerd 10:00/13:00 - marted e gioved 16:00/18:00 sabato 9:00/12:00 SERVIZI DEMOGRAFICI (ANAGRAFE - STATO CIVILE ELETTORALE) Tel. 0332.942911 - 0332.942915 da luned a venerd 10:00/13:00 - luned e gioved 16:00/18:00 sabato 9:00/12:00 SERVIZI SOCIALI, Tel. 0332.942924 mercoled e venerd 16:30/18:30 BIBLIOTECA COMUNALE, Tel. 0332.961790 marted/gioved 15:00/19:00 - marted/gioved 14:30/18:30 (invernale) mercoled/venerd 10:00/12:00 - sabato 14:00/18:00 UFFICIO TECNICO, LAVORI PUBBLICI, TERRITORIO E ATTIVITA' TECNICHE, Tel. 0332.942905 da mercoled a Venerd 11:00/13:00 - marted /gioved 16:00/18:00 sabato 9:00/12:00 EDILIZIA PRIVATA, Tel. 0332.942913 SERVIZIO POLIZIA LOCALE, COMMERCIO, POLIZIA CIMITERIALE Tel. 0332.942907 marted e gioved 11:00/12:00 - sabato 10:00/11:00 RICEVIMENTO ASSESSORI Gli assessori ricevono per appuntamento da fissare presso gli uffici comunali.

RISTORAZIONE SCOLASTICA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (MEDIE)


Il servizio organizzato dall'Amministrazione Comunale di Varano Borghi e il Comune di Ternate aderisce a tale servizio.

PRE-SCUOLA E DOPOSCUOLA
Anche per l'anno scolastico 2009-2010 l'Amministrazione Comunale garantisce il servizio di pre-scuola e doposcuola con personale qualificato della Cooperativa Sociale S.C.A.R.L. di Besozzo.

PISCINA
Da sempre l'Amministrazione Comunale ha avuto particolare attenzione alla crescita dei bambini in tutti i loro aspetti, non ultimo quello relativo all'attivit fisica. La scelta di continuare a portare gli alunni della scuola elementare in piscina stata riconfermata nonostante non sia pi possibile effettuare tale servizio in orario scolastico a seguito della nuova riforma dell'istruzione.

AMMINISTRAZIONE >> Servizi sociali

Grazie Ternate
Da qualche mese iniziata per me questa avventura amministrativa. Il compito che mi stato affidato quello di occuparmi delle risorse e delle problematiche sociali. Un compito interessante e difficile. Interessante perch si lavora a stretto contatto con la realt e difficile perch si toccano situazioni delicate e ci si deve rapportare con enti e normative di cui necessaria una conoscenza approfondita. Proprio per questo motivo l'attivit di questi mesi stata quella di mettermi sul banco di scuola e cominciare a capire come si lavora, imparando da chi conosce bene la nostra realt. E sicuramente una persona da cui si pu imparare la nostra assistente sociale, Pia Conti, con la quale abbiamo trovato fin da subito una grande intesa e che si dimostrata sempre interessata e disponibile alle iniziative proposte. Il primo evento che ci ha coinvolto stata l'organizzazione, insieme alla Parrocchia e ad altre a associazioni che ringrazio, della 1 Giornata della Solidariet nella quale bisogno e accoglienza si sono incontrati ed hanno fatto festa insieme nella magnifica cornice del Parco di Ternate. E' stato un momento molto significativo, di grande collaborazione e solidariet, un momento che ha visto per la prima volta la comune partecipazione di persone, gruppi ed associazioni dei tre paesi limitrofi di Ternate, Varano Borghi e Comabbio.

Domenica 6 settembre 2009 Il momento conviviale organizzato dalla ProLoco

Domenica 6 settembre 2009 Santa Messa nella Giornata della Solidariet

Ci auguriamo che questo evento possa avere una continuit ed essere sempre pi valorizzato. Un altro momento interessante stato l'incontro del 20 settembre con le famiglie che sono venute ad abitare a Ternate e a Comabbio nel corso dell'ultimo

anno. Il gruppo Famiglie della nostra Unit Pastorale da un po' di tempo organizza questo gesto e quest'anno, per la prima volta, stata invitata anche Pia per farsi conoscere e per illustrare le varie opportunit attivate nel nostro Comune. Mi sembra davvero bello questo rapporto diretto ed informale con chi vive sul nostro territorio e chi preposto a rendere operativi i servizi sociali. Anche in questo caso cercheremo di lavorare perch questo metodo diventi sempre pi costante e utile per tutti. Mi sembra anche importante sottolineare un'iniziativa portata avanti assieme alla ProLoco e tesa a conoscere e valorizzare le identit culturali presenti a Ternate. Mi riferisco alla Festa Congolese che si svolta al Parco e in Villa Leonardi il 26 luglio 2009. L'idea prende le mosse dall'incontro con una famiglia proveniente dal Congo, particolarmente attiva e piena di attenzione per la vita del paese, che da qualche anno vive a Ternate. Qualche tempo fa, in villa Leonardi, la comunit congolese ci aveva raccontato di una terra con enormi ricchezze e di una popolazione povera e violentata dai detentori del potere internazionale. Ci eravamo riproposti di ampliare questa conoscenza e di vedere altri aspetti di questa realt. Cos siamo venuti a contatto con una grande cultura, una profonda saggezza popolare attraverso le maschere dell'area congolese della collezione di Ornella Banfi Pasini che con grande generosit ha esposto nel salone della villa. Le sue parole ci hanno permesso di conoscere riti lontani, ancestrali, nei quali pur si riconosce il profondo senso religioso insito nel cuore dell'uomo. E poi l'allegria dei piatti tipici e del ritmo delle danze in un clima veramente africano dell'Estate al Parco. Sulla scia di queste iniziative di conoscenza ed accoglienza si deciso di approntare uno strumento infor-

AMMINISTRAZIONE >> Servizi sociali

Grazie Ternate
SI INFORMANO I CITTADINI CHE DA GENNAIO 2010 SARA POSSIBILE, SE IN POSSESSO DEI NECESSARI REQUISITI, PRESENTARE LA DOMANDA PER LAGEVOLAZIONE DELLE TARIFFE GAS PRESSO LUFFICIO SERVIZI SOCIALI NEI GIORNI DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO.
nostra volont dare ampio spazio ad iniziative che promuovano l'educazione della persona in tutte le sue dimensioni e problematiche. Tutte le persone e le associazioni che vorranno collaborare per rendere sempre pi efficace ed efficiente il nostro servizio saranno graditi interlocutori. Antonella Terzoli Consigliere delegato ai Servizi Sociali

Domenica 26 luglio 2009, Ornella Banfi Pasini alla mostra I mille volti del Congo

mativo Il kit del Benvenuto dove vengono indicati i servizi presenti sul territorio e le modalit di accesso a disposizione delle nuove famiglie che prenderanno la residenza nel nostro paese. Le notizie contenute saranno tradotte nelle varie lingue per rendere pi agevole l'immediato utilizzo di questi servizi da parte del personale straniero. All'interno del kit sar inserita la proposta di corsi di italiano per permettere la graduale integrazione con la lingua e i costumi della nostra tradizione. Ringraziamo, a tal proposito, la sig.ra Caprini-Touran che ha stimolato l'iniziativa e che si impegnata nelle traduzioni degli avvisi comunali. Sui prossimi numeri di questa rivista verranno illustrati nel dettaglio i servizi erogati dal comune per rispondere alle esigenze sociali e le iniziative messe in atto dalla Regione Lombardia o dal Piano di zona. Dall'esperienza di questi mesi ci si reso conto di come le risposte ai bisogni della popolazione abbiano profonde implicazioni culturali e pertanto

Antonella Terzoli

Domenica 20 settembre, nella cornice della splendida Villa Leonardi, un gruppo di famiglie gi unite da vincoli di fraterna amicizia e condivisione di un percorso di crescita umana e spirituale ha incontrato alcune nuove famiglie, recentemente trasferitesi nel nostro Comune. All'arrivo, tra una tartina ed una bibita, mentre i bambini vociavano nel parco, c' stato un proficuo e piacevole scambio informale tra i convenuti che ha fatto emergere le risorse personali attive della nostra Comunit. Don Paolo ha guidato il momento della presentazione di ciascun partecipante ed illustrato le varie iniziative in itinere ed in programma all'interno della Parrocchia e nell'Unit Pastorale. Sono convinta che le nuove famiglie che hanno aderito all'invito hanno certamente percepito il senso di accoglienza. Questo stato anche il mio vissuto. Ho molto gradito questa opportunit di conoscere le persone e di far conoscere il Servizio Sociale per il suo aspetto di promozione del benessere, rimozione delle cause di disagio e di prevenzione delle situazioni di rischio economico o sociale. La creazione di una rete di sostegno per le famiglie, tra le famiglie un obiettivo perseguibile e vincente, soprattutto in questo periodo storico di grande complessit, di incertezze e di fragilit. Se le diverse agenzie (Parrocchia, Famiglie, Comune) collaborano, possibile attivare dei progetti di aiuto concreto e rispondere meglio alla sfida educativa, sentita a volte come una vera e propria emergenza. Pia Conti Assistente Sociale

AMMINISTRAZIONE >> Biblioteca

La bibliotecacomunale
CHE COS': E' un servizio comunale che mette a disposizione di tutti, gratuitamente, libri, riviste, videocassette, cd-rom e dvd. Offre a tutti spazio per leggere, studiare o fare ricerche. DOVE SI TROVA: In via Volta, 6 (sotto la Scuola Elementare). Per usufruire del parcheggio del Centro Polivalente entrare da via Fornaci e salire le scale. TEL.: 0332 961790 FAX: 0332963238 E-MAIL: biblioternate@libero.it QUANDO APERTA: Marted e Gioved dalle 15.00 alle 19.00, Mercoled e Venerd dalle 10.00 alle 12.00, Sabato dalle 14.00 alle 18.00, Luned: chiuso CHE COSA OFFRE: _ prestito e consultazione di circa 6.000 volumi e alcune riviste: Art Dossier- mensile di arte e pittura; Focus e Focus Junior mensile di curiosit scientifiche; Focus Storia;In Viaggio mensile di itinerari turistici e viaggi in tutto il mondo ; La Giostra mensile di giochi ed altro per i bambini della Scuola Materna ed i loro genitori; Art-Attak mensile creativo per i bambini della Scuola elementare; Altro Consumo mensile per tutti, (Airone natura e Bell'Italia luoghi da scoprire fino al 1999). Riviste di carattere locale. _ ricerca in un catalogo, comune con altre 95 biblioteche, che contiene oltre 200.000 titoli, di libri, cd-rom, videocassette, dvd e cd musicali che possono essere chiesti in prestito interbibliotecario sia tramite la biblioteca sia personalmente da qualsiasi PC collegato ad internet; _ 10 posti a sedere, per leggere, consultare testi, studiare; _ una postazione multimediale per navigare in Internet (solo per fare ricerche), consultare cd-rom, visionare dvd e utilizzare programmi di elaborazione testi e fogli elettronici; _ la possibilit di effettuare ricerche e ottenere informazioni su disparati argomenti, anche tramite Internet; Inoltre per tutti c' la possibilit di indicare in un'apposita lista i titoli desiderati che saranno acquistati prima possibile. Durante l'anno 2009 la biblioteca ha promosso attivit culturali tra cui: tre spettacoli svolti al Parco Berrini facenti parte del Festival Castelli di Lago 2 Edizione, proposti e realizzati dall'Associazione Arteatro nel mese di Luglio. A dicembre si terr il consueto concerto di Natale, presso la Chiesa parrocchiale di Ternate con il Gruppo Musicale I TROVIERI DEL LAGO MAGGIORE composto da 6 elementi strumentali e vocali. Si aperta la nuova edizione di Ternate Corsi, che ha proposto attivit formative, ricreative e sportive; vi ricordiamo che dal mese di gennaio partiranno i nuovi corsi:Lettura delle Favole Antiche, Apicoltura, Fotografia Digitale, Stampa Giapponese e i laboratori: Vivere nella Preistoria e Scultura in Cartapesta Inoltre tra le attivit di promozione alla lettura svolte, per la fascia di et Scuola Materna ed Elementare aperte al pubblico, hanno avuto nuovamente successo i laboratori di costruzione del libro e gli incontri di lettura e narrazioni animate per bambini e ragazzi realizzati da una esperta del settore sia durante il normale orario di apertura che durante l'apertura straordinaria della biblioteca in occasione dell'Open Day delle biblioteche lombarde promosso dalla Regione Lombardia. Per l'anno 2010 sono previsti incontri di presentazioni di libri e dvd con autori e artisti. Continua la proposta Circo Letterario ogni primo sabato del mese alle ore 16.00 in biblioteca, un ciclo di incontri per poter condividere la conoscenza e le emozioni che nascono da ogni libro. Vorremmo considerare la biblioteca come luogo di incontro per condividere la cultura quale patrimonio appartenente ad ognuno di voi.

INFORMAGIOVANI
CHE COS': E uno spazio informativo dedicato ai giovani, con personale specializzato, dove potrai trovare dati aggiornati su Viaggi e Vacanze, Cultura e Tempo Libero, Vita sociale Il Servizio fa parte della Rete Provinciale InformaGiovani, coordinata dall'Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Varese Area Servizi alla Persona CHE COSA OFFRE: _ banche Dati per le tue ricerche. _ materiale in consultazione in spazi appositi e accoglienti. _ postazione informatica per redigere documenti e navigare in internet (previa prenotazione). _ promozione di attivit di aggregazione per giovani. Giovanna Marini Consigliere delegato alla Biblioteca

Giovanna Marini

10

AMMINISTRAZIONE >> Ambiente

AMBIENTE
Questi primi mesi di attivit sono stati caratterizzati da un susseguirsi di riunioni sia in ambito comunale che presso i vari Enti , in particolare ho seguito gli incontri del Consorzio Gestione Associata dei Laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese, di Agenda 21 e dell'A.ATO; ho inoltre partecipato (presso la sede territoriale di Varese della Regione) alla presentazione del Piano Territoriale Regionale della Lombardia adottato con DCR 874 del 30 Luglio 2009. Le prime riunioni (sia del Consorzio che di A.ATO) hanno avuto come argomento la nomina dei nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione, che a seguito delle ultime elezioni sono decaduti, la verifica dell'equilibrio di bilancio di esercizio per il 2009 e l'aggiornamento sullo stato dei lavori in corso. Le novit maggiori si sono avute sicuramente all'interno di A.ATO, concretizzatesi nella scelta di un modello gestionale del servizio idrico integrato. Mi sembra doveroso, a questo punto, richiamare brevemente che cos' l'A.ATO e quali sono le sue competenze. L'Autorit d'Ambito Territoriale Ottimale (A.ATO) un'Ente istituito dalla Legge 5 gennaio 1994 n. 36 Disposizioni in materia di risorse idriche, la cosiddetta Legge Galli. La Legge conferisce all' A.ATO compiti di: pianificazione - effettua la ricognizione di strutture ed impianti, approva il programma degli interventi (Piano d'Ambito). affidamento del Servizio Idrico - individua il nuovo Gestore e gli affida il Servizio; regolazione - detta norme per il corretto funzionamento della gestione del Servizio Idrico Integrato (l'insieme dei servizi pubblici di prelievo e distribuzione delle acque, di fognatura e di depurazione); controllo - controlla il Servizio e l'attivit del gestore al fine di verificare il raggiungimento degli obiettivi ed i livelli di qualit previsti dal Piano d'Ambito, valuta l'andamento economico e finanziario della gestione, definisce il complesso delle attivit necessarie a verificare la corretta e puntuale attuazione del Piano ed assicura la corretta applicazione delle tariffe. L'A.ATO della Provincia di Varese uno dei 12 Ambiti in cui la Legge Regionale (L.R. 26/03) ha suddiviso il territorio della Lombardia. I Comuni e la Provincia si sono quindi organizzati dapprima in convenzione, demandando all'Amministrazione Provinciale il compito di Ente responsabile del coordinamento dell'A.ATO. Dal 17 dicembre 2008 l'A.ATO si trasformata in "Consorzio" tra i 141 Comuni e la Provincia. Tale trasformazione ha portato all'acquisizione di una natura giuridica propria e la nuova elezione degli organi di gestione, suddivisi in: 1) Assemblea dei Sindaci composta dai 141 Sindaci e dal Presidente della Provincia di Varese con funzioni di Presidente dell'A.ATO. 2) Consiglio d'Amministrazione composto da 14 Sindaci rappresentativi di tutte le aree territoriali. 3) Segreteria Tecnica. Come anticipato le principali novit sono state assunte durante la convocazione del 30 Settembre, nella quale, successivamente all' approvazione del Consiglio di Amministrazione, stata deliberata dall'Assemblea dei Sindaci (alla quasi unanimit) l'adozione di un nuovo modello gestionale, che prevede: la separazione dell'attivit di gestione delle reti e infrastrutture dall'attivit di erogazione dei servizi; la costituzione di una Patrimoniale formata dalla fusione di sufficienti Enti locali rappresentativi di almeno due terzi del numero di comuni dell'ambito; la preparazione del bando di gara pubblica per la scelta dell'erogazione del servizio. La Patrimoniale si occuper degli investimenti infrastrutturali sul territorio e del potenziamento delle reti e degli impianti esistenti, mentre l'erogazione del servizio (che contempla tutte le attivit inerenti la fornitura agli utenti finali) verr assegnata sulla base di una gara d'appalto. Le decisioni assunte vanno nella direzione di mantenere sul territorio, in capo al Consorzio A.ATO, l'autonomia programmatoria e decisionale nel contesto di un'ampia collaborazione con Regione Lombardia. E' auspicabile che il nuovo modello gestionale , conservi, come normato dalla Legge Regionale 1/2009 e votata all'unanimit dal consiglio Regionale, la possibilit per i Comuni di mantenere propriet, gestione ed erogazione dell'acqua in capo a societ interamente pubbliche. Manuela Miola Consigliere delegato all'Ambiente

Manuela Miola

11

AMMINISTRAZIONE >> Sicurezza e comunicazione

Un interessante
Personalmente apprezzo molto l'iniziativa del giornalino, ritengo infatti sia uno strumento utile per informare il paese sull'attivit dell'amministrazione, e vorrei subito approfittarne per scrivere come sto vivendo questa esperienza nelle vesti di Consigliere Comunale e raccontare di alcune attivit che sto seguendo. passato poco tempo dalle ultime elezioni e devo ammettere che i miei primi passi nel settore amministrativo mi stanno regalando una esperienza davvero impagabile. Mi sto accorgendo sempre pi quanto sia determinante avere la fortuna di collaborare attivamente con persone serie e competenti e con le quali facile instaurare un rapporto di reciproca fiducia. Attualmente mi trovo coinvolto in una pluralit di riunioni, progetti ed idee anche molto differenti tra loro ma che trovano il loro denominatore comune nel benessere di Ternate. In particolare, da quando mi stato affidato il compito di seguire da vicino la Protezione Civile, mi sono occupato (coadiuvato dai volontari e dalla Polizia Municipale) di leggere il Piano di Sicurezza del Comune per poterne poi pianificare l'aggiornamento; inoltre, almeno una volta al mese, partecipo alle riunioni della Protezione Civile come rappresentante dell'Amministrazione e in queste

impegno sociale
occasioni sto sempre pi apprezzando lo spirito e l'impegno che caratterizza questo affiatato gruppo di volontari. Parallelamente a questi interventi (ma insieme ad altre persone) sto seguendo la realizzazione del nuovo sito internet del Comune che spero possa presto entrare nella sua piena funzionalit! Non mancano infine le collaborazioni con gli altri enti quali la biblioteca, la altre associazioni presenti sul territorio e gli uffici comunali e provinciali... insomma, davvero una realt a tutto campo! Stefano Cazzaro Consigliere

Stefano Cazzaro

AVVISI
12

Il prossimo numero di VIVERE TERNATE uscir verso la met di marzo. Le associazioni e le persone che desiderano pubblicare articoli, lettere o avvisi sul periodico sono pregati di far pervenire il materiale entro il 10 febbraio. Gli articoli consegnati dopo la scadenza verranno inseriti nel numero successivo. E' preferibile che il tutto venga trasmesso in forma digitale. Gli indirizzi dove possibile consegnare il materiale da pubblicare sono: in forma cartacea: Ufficio di segreteria del Comune di Ternate in forma digitale: segreteria@comune.ternate.va.it

L'appuntamento con il Circo letterario per il primo sabato di ogni mese alle ore 14.00. Siete tutti inviatati a raccontare il bello di un libro che vi particolarmente piaciuto o a leggere brani di testi che vi hanno interessato ed emozionato. Ti aspettiamo! LINCONTRO DI GENNAIO SARA IL GIORNO 12.

I GRUPPI CONSILIARI >> Ternate Domani

Il Crocefisso da 2000 anni


Il crocifisso non genera alcuna discriminazione. Tace. E' l'immagine della rivoluzione cristiana, che ha sparso nel mondo l'idea di uguaglianza degli uomini fino allora assente. Questa citazione stata riportata sull'Osservatore Romano scritto da Nalia Ginzburg nel 1988. Nei giorni scorsi, invece, la corte europea dei diritti dell'uomo, ha sentenziato il divieto dell'esposizione della croce nelle scuole, dando la motivazione che potrebbe creare un TURBAMENTO EMOTIVO nei ragazzi di altre religioni. O atei. Lo Stato Italiano alcuni giorni fa stato multato di 5.000 come risarcimento per presunti danni morali ad un ragazzo che doveva subire la vista della croce nella scuola che frequentava. L'assurdit di questa pronuncia che viene all'unanimit, nessuno giudice della corte si opposto, neanche quello italiano! La croce presente in ogni dove nella nostra nazione da ormai 2000 anni. E' il simbolo dei diritti dell'uomo e, al contrario, eliminandola, si distruggerebbe il criterio fondamentale della societ civile. Il crocifisso non rappresenta solo un valore prettamente religioso, ma anche valori di libert, carit, amore, pace, speranza, tolleranza e rispetto per l'uomo che da 2000 anni la civilt greco-romana, insieme al cristianesimo, costituiscono le basi della societ occidentale. Questi avvenimenti devono lasciare spazio per riflettere: giusto che questi sette giudici abbiano l'autorit per abolire il nostro Simbolo? Dovremmo essere liberi e avere il diritto di esporla dove vogliamo. Ogni diritto deve presupporre il rispetto reciproco. TERNATE DOMANI augura a tutti i ternatesi un buon Natale e felice Anno Nuovo.

Egidio Lardo, Salvatore Mormone e Giovanni Valenzisi Gruppo Ternate Domani

I GRUPPI CONSILIARI >> Gruppo di minoranza indipendente

Un cordiale saluto

ai Ternatesi
riconoscevo e non suffragate da motivazioni o dettagli precisi capaci di convincermi . Ragion per cui, nel pieno rispetto delle idee altrui, del modo in cui intendono espletare il proprio ruolo e nello stesso tempo nel rispetto di me stessa e delle motivazioni per le quali avevo accettato l' impegno, ho deciso di proseguire separatamente.

Nel porgere un cordiale saluto a tutti i Ternatesi, nello spazio concessomi in questa prima edizione del giornale di Ternate colgo l' occasione per far conoscere pubblicamente le motivazioni che mi hanno spinto, dopo la campagna elettorale del giugno scorso, a proseguire il mio cammino come consigliere di minoranza in un gruppo autonomo. Era mia intenzione, vista la mia prima esperienza nell' ambito politico e completamente staccata da ogni vincolo passato, affrontare ogni argomento trattato con la massima obiettivit evitando ogni tipo di rivendicazione ma piuttosto guardando al futuro, a come avrei voluto la Ternate di domani. Strada facendo per mi sono resa conto che inevitabilmente le situazioni mi portavano a dovermi confrontare con vecchie idee, situazioni nelle quali non mi

Carla Bonadeo Gruppo di minoranza indipendente

13

LE ASSOCIAZIONI >> Parrocchia

Nasins
Guarda il cielo e conta le stelle un'estate tra Ternate e Schilpario
Quest'anno l'Oratorio Feriale stato ritmato dal ritornello: Nasins per contemplare le stelle e poi capire quanto si importanti. S, l'universo per noi. Nasins ma con i piedi per terra e finalmente noi saremo stelle sapremo amare di pi. Perch il tema centrale delle stelle e della ricerca ha riempito i cuori dei centoventi e pi ragazzi che hanno popolato le cinque settimane di oratorio e della ventina di animatori ed educatori che si sono impegnati nella buona riuscita di tutte le attivit estive. Il tempo del Grest ha visto una sana collaborazione tra adolescenti, giovani universitari, mamme, volontari che hanno assicurato una presenza laboriosa per la segreteria, i compiti, i trasporti, l'assistenza nelle gite e nelle escursioni in paese. Gi, perch l'Oratorio Estivo non si chiuso nello spazio (per altro utile) davanti all'asilo, ma ha saputo abitare tanti spazi: il sagrato, il parco Berrini, la villa Leonardi, la piazza (soprattutto con la caccia al tesoro e i giochi serali), la piscina a Besozzo e, poi, i boschi del Parco del Campo dei Fiori, la ciclabile dei laghi, la spiaggia di Cald La sfida di un'estate animata da giovani e ragazzi ternatesi, con l'aiuto di adulti impegnati, stata raccolta e sostenuta dall'Amministrazio ne Comunale che, con la massima disponibilit, h a f o r n i t o all'Oratorio i mezzi per rendere intensa e speciale l'esperienza di c o m u n i t p r oposta alla luce del cammino di fede della Parrocchia. Infatti, le giornate, ricche di gioco e allegria, sono sempre iniziate e concluse con la preghiera insieme, ripercorrendo i passi della Scrittura in cui si parla di stelle, segno per entrare in dialogo con Colui che sta pi in alto di tutti ed capace di entrare intimamente in comunicazione con noi! L'esperienza di comunit, gioco e preghiera proseguita per un bel gruppo di ragazzi e giovani in Val di Scalve, nella proposta di vacanza in montagna dell'Oratorio: l la fatica del vivere insieme stata ripagata dalla gioia di una conoscenza reciproca fatta di camminate, servizi in casa, aiuto nelle prove al centro Raid Avventura (carrucole, ponti sospesi, camminamenti in quota ) e, soprattutto, ascolto della Parola e meditazione. L'incontro con le figure di alcuni personaggi biblici (Giona, Sansone, Gedeone, Ester) ha messo tutti, grandi e piccoli, a confronto con l'opera di Dio nella storia degli uomini, di ogni uomo e, quindi, anche nella nostra storia personale! La gioia stata davvero grande, tanto da far sperare a molti una seconda edizione dell'esperienza!

Contemplando Ges nel presepe, riconosciamolo come il cuore vivo e palpitante per noi, il solo capace di infondere vitalit, dinamismo e forza al nostro credere, il tutto, il necessario, l'insuperabile! Mandato dal Padre, ha iniziato il suo viaggio missionario e si manifestato a tutti, anche a chi non lo attendeva, ha preso dimora tra noi, prima ancora che l'uomo potesse cercarlo. E incontrando l'uomo e il mondo, li ha cambiati radicalmente. La terra immersa nelle tenebre stata raggiunta dalla luce: grazie a Lui vera luce del Mondo, la stanza del mondo prende forma, bellezza.(Paolo VI) Davanti al presepe, incontrando Ges che si fa bambino, il nostro cuore cambia. A Natale, in forza del Natale, si diventa pi veri e pi buoni. Non scippiamo il Natale ai nostri bambini, non scippiamo il Natale alla nostra cultura, a noi! Chi nel Natale contempla il Bambino, il Figlio di Dio, che si fatto uno di noi, non pu tacere la propria gioia. Deve dire a tutti la Buona Notizia. Diventa testimone di Ges. Cos stato per i pastori, i quali tornarono dalla grotta dicendo a tutti ci che avevano udito e visto. Cos sia anche per noi. Il nostro, allora sia un Natale di testimonianza! ora di andare dappertutto: ad annunciare la bella notizia dell'Amore di Dio; a favorire l'incontro dell'uomo e della societ con Ges,perch possano essere nella gioia piena; a vivere nella giustizia e nella solidariet, perch i rapporti tra tutti siano pi umani e umanizzanti. C' una missione importantissima che ci attende e che vogliamo accogliere e vivere con totale generosit: far vedere a tutti l'Amore che abbiamo visto e incontrato! Un caro augurio di gioia, di pace e di serenit a tutti. Don Paolo

14

o pr

LE ASSOCIAZIONI >> Pro Loco

o lo c te rna te

Pro Loco

un anno da ricordare!

L'anno 2009 si sta per concludere e questa sicuramente una buona occasione per fare un bilancio e per ricordare quanto stato fatto. Quello che posso dire con certezza che molti ternatesi hanno dimostrato grande generosit, entusiasmo, dedizione e impegno per il buon esito degli eventi proposti. Quindi, per prima cosa vorrei dire un grande grazie e una affettuosa riconoscenza a tutti coloro che ci hanno dato una mano.

Visinoni Band

di festa per i giovani a favore della costruzione di una casa per orfani dello Tzunami in India, l'evento RADUNO HARLEY DAVIDSON al parco promosso dal Moto club Harley di Varese con motociclisti provenienti dalla Lombardia e dalla Liguria, l'incontro annuale di TAI CHI. Oltre a tutto questo, il programma di eventi della Pro Loco di Ternate stato ricco e importante anche dal punto di vista della qualit culturale e dell'ampiezza dell'offerta. Siamo partiti a maggio con i tradizionali appuntamenti di APERITIVO INSIEME IN MUSICA questa volta
Ragazzi al Betty Boys Day

Mai come quest'anno, la Pro Loco di Ternate stata strumento di promozione del paese: da una parte, mettendosi a disposizione delle associazioni che ne richiedevano l'aiuto, dall'altra facendo conoscere il nostro magnifico patrimonio (Parco e Villa Leonardi) attraverso eventi di grande interesse sovra comunale. Per questo motivo crediamo che Ternate sia ora un po' pi conosciuta e certamente apprezzata anche ben lontano dai propri confini. La Pro Loco ha supportato il Comune e le Associazioni per alcuni eventi come l'inaugurazione del Parco di Villa Leonardi, la FESTA DELLA SOLIDARIETA' allestendo la piattaforma su cui stata celebrata la Santa Messa sul lago e gestendo la cucina, il BETTY BOYS DAY, giornata Inaugurazione Villa Leonardi

Aperitivi in musica

non pi svolti nei cortili storici del paese ma in Villa Leonardi proprio per valorizzare questo prezioso bene finalmente disponibile alla popolazione. Seppur anche quest'anno il tempo non sia stato poi cos amico, si riusciti comunque a portare a termine i due appuntamenti ed in particolare il bellissimo spettacolo nel giardino all'italiana preparato con le bambine dalla bravissima Roberta Bisco mentre la Visinoni Band ha potuto esibirsi all'interno dei locali della villa proponendo brani di musica italiana.

15

LE ASSOCIAZIONI >> Pro Loco

Pro Loco

un anno da ricordare!
zionale FESTA DI S. MARIA che si svolge per tradizione in piazza, nel cuore del paese. A cause delle pessime previsioni del tempo, nella settimana precedente si deciso di trasferire l'evento al parco per poter avere la certezza di un riparo ed assicurare, a differenza dello scorso anno, lo svolgimento dell'evento. Detta scelta, per quanto comunque penalizzante, ha permesso di poter garantire il pranzo tradizionale e i momenti di festa insieme. La cultura e la conoscenza hanno avuto sempre una grande attenzione da parte della Pro Loco cos che anche quest'anno una grande mostra ha aperto i bat-

Giugno 2009 Concerto di fuochi

A giugno si svolta Notte dell'universo e delle stelle CONCERTO DI FUOCHI nell'ambito della Festa dei SS. Patroni Quirico e Giulitta. un evento che, partendo dalla tradizionale festa popolare di paese capace di coinvolgere Varese e la sua provincia per la proposta culturale e artistica che mette in atto. Alla terza edizione, l'evento si inserisce nell'anno dell'astronomia con la scelta di pezzi musicali e colonne sonore a tema. Dopo le due edizioni precedenti, che avevano riscosso un grande successo per l'abbinamento della musica classica con la moderna, quest'anno alla musica classica e da film prescelta si abbinata anche la poesia di Leopardi, Dante, Ungaretti e S. Francesco. Le musiche scelte sono state di John Williams (Star Wars), Erick Kunzel (Apollo 13), Gustav Holst (Jupiter), Alan Silvestri (Back to the future), Igor Stravinsky (Firebyrd suite), Cadillac of the skyes (Empire of the sun). Non potevano mancare i due appuntamenti con la cultura regionale: la FESTA LOMBARDA e la FESTA DEL SUD dove abbiamo potuto gustare piatti tipici tradizionali e assistere a due stupendi e coinvolgenti spettacoli di musica e danze popolari con LA PARANZA DEL GECO e EL TRANVAI nello spettacolo MILAN L'E' UN GRAN MILAN oltre ad una piacevole serata con i nostri concittadini ALE & ALE ovvero Alessandro e Alessandra Gusmini. A luglio abbiamo riso in una serata indimenticabile con il cabarettista di Zelig PAOLO CEVOLI. Paolo Cevoli La tradizione vuole che ogni anno un appuntamento molto sentito sia la tradi-

Raduno Harley Davidson

tenti presso Villa Leonardi: LE MACCHINE DI LEONARDO riscuotendo grande successo e coinvolgimento tra le scolaresche della provincia. Il bilancio positivo che possiamo trarre crediamo sia testimoniato dall'afflusso e dai grandi attestati di riconoscenza che abbiamo raccolto a seguito degli eventi svolti. Certamente parte del merito nella buona riuscita delle proposte portate avanti sta nel grande patrimonio del nostro paese come il Parco e la Villa ma certamente anche dalla disponibilit di strutture e servizi che l'Amministrazione comunale ha sempre messo a completa disposizione, crediamo anche per una stima e apprezzamento del nostro operato. Con la fine del mese di novembre si conclude il mandato e giorno 3 dicembre i soci della Pro Loco saranno chiamati a rinnovare le cariche. Siamo certi che i ternatesi sapranno scegliere, come sempre dimostrato, una continuit o una valida alternativa, sempre nel bene del nostro paese.

Massimo D'Andolfi Presidente Pro Loco

16

LE ASSOCIAZIONI >> Protezione Civile

La Protezione Civile

di TERNATE
E' dal 2003 che il gruppo comunale di Protezione Civile di Ternate opera con un organico di 28 volontari i cui nomi nel tempo sono in parte cambiati: un avvicendarsi di uscite ed entrate di persone particolarmente motivate dal desiderio di contribuire allo sforzo comune di poter vivere in un contesto sicuro, protetto e tutelato. Da quest'anno il nuovo consigliere comunale con delega alla Protezione Civile Stefano Cazzaro che accogliamo fra noi augurandogli di poter operare sulla scia di un rapporto consolidato di collaborazione e sinergia con la Provincia, Zona 3 e altri gruppi di P.C. presenti sul territorio provinciale. Da quando il gruppo nato si sono allargati i campi di specializzazione con l'istituzione di squadre operative diversificate: logistica, disinfestazione imenotteri, nautica, antincendio. Nel corso del 2009 le attivit svolte sono state le seguenti: assistenza operatori comunali per pulizia neve; controllo del territorio con frequenza settimanale; intervento con P.C. Provinciale in aiuto ai terremotati in Abruzzo, localit Monticchio 2, per gestione campo accoglienza sfollati; promozione sul territorio per Telefono Azzurro, Oratorio Parrocchiale, Pro Loco; servizio provinciale Acque sicure con squadra nautica operante sul e intorno al lago nei mesi di Giugno, Luglio e Agosto; servizio di appoggio a Provincia Varese per ricerca persone scomparse; interventi provinciali e comunali di disinfestazione imenotteri, con frequenza particolarmente elevata nei mesi di agosto e settembre; partecipazione a corsi di formazione di base e specializzazione per operatori squadra nautica, primo soccorso, operatori radio, guida sicura con mezzi fuori strada e traino carrello, antincendio boschivo con formazione nuova squadra A.I.B. Provinciale. Le esercitazioni svolte nell'anno - spegnimento boschivo, salvataggio in acqua con ausilio gommoni e sommozzatori, ricerca di persona scomparsa hanno permesso di rinsaldare la collaborazione con altri gruppi, in modo particolare il gruppo di Protezione Civile di Varano Borghi. Alla luce delle molteplici attivit svolte invitiamo chiunque abbia voglia di mettere la propria operativit al servizio della comunit ternatese, e non, a contattarci nei seguenti modi: Personalmente presso la sede, Piazzale Stazione Ternate, ogni luned dalle 18.00 alle 20.00 Telefono 0332 961179 Fax 0332 963518 E mail: protciv.ternate@libero.it Gruppo Comunale Volontari di P.C. Ternate

RIUNIONE ASSOCIAZIONI
Luned 25 Gennaio 2010 alle ore 21:00 presso la Sala Associazioni in Villa Leonardi si terr la prima riunione delle Associazioni del 2010 per la presentazione e lorganizzazione degli eventi del primo trimestre 2010. Sono invitate tutte le Associazioni Ternatesi.

DIRETTIVO PRO LOCO


Gioved 3 Dicembre 2009 si svolta presso la Villa Leonardi lannuale riunione dei soci della Pro Loco. Lelezione del direttivo ha portato alla conferma del gruppo esistente, con Massimo DAndolfi presidente, Giulio Argieri vicepresidente e con due new entry: Barbara Viola e Gianluigi Gumier. Pur restando a disposizione, lasciano il consiglio Simone Loro e Denise Braghini.

17

LE ASSOCIAZIONI >> Tai Chi

>> Societ Mutuo soccorso fra i lavoratori di Ternate

TAI CHI
BENESSERE QUOTIDIANO La scuola di Tai Chi e Yi Quan si ispira ai principi fondanti dell'associazione Energia e Forma: proporre incontri e percorsi per vivere la propria "Energia" dando "Forma" a idee, sogni e progetti in armonia con s stessi e con gli altri. Lo sviluppo del benessere, fisico e interiore, vissuto come momento di crescita e piacere personale, ma anche come passo verso una societ formata da persone sempre pi attente alla valorizzazione delle proprie emozioni, desideri e talenti, reali tesori di ogni essere umano. La scuola di Tai Chi ed Yi Quan, una delle principali attivit dell'associazione, un percorso psico-corporeo orientato al benessere quotidiano. Si tratta di un cammino che produce benefici fisici ed emotivi attraverso meditazioni, esercizi salutistici e tecniche marziali accessibili a tutti. Queste ultime, basate principalmente su spinte e sbilanciamenti in assenza di opposizione di forza, vengono proposte da Energia e Forma alla luce dei principi filosofici taoisti allo scopo di fornire all'allievo preziosi strumenti per poter migliorare la qualit della propria vita quotidiana. IL TAI CHI NELLA VITA QUOTIDIANA: Energia e Forma conta circa un centinaio di iscritti che partecipano settimanalmente ai corsi di Tai Chi e Yi Quan in palestra, pi di mille persone iscritte alla newsletter che hanno scelto di partecipare al corso gratuito via mail, ed oltre 170.000 visitatori sul sito. Ci che anima tutte le persone che partecipano a feste, week-end benessere, corsi, stage e incontri vari proposti dall'associazione il desiderio di contribuire a diffondere, per s stessi e per gli altri, una "Cultura del Benessere". L'associazione nasce il 20 ottobre 2003 su proposta di Francesco Curci, insegnante di Tai Chi e Yi Quan diplomatosi a Milano presso la scuola ASKT (Associazione per lo Studio del Kung Fu Tradizionale), allievo diretto dei Maestri Yang Lin Sheng e Liu Chun Yan.. L'idea ispiratrice stata quella di favorire la diffusione della Cultura del Benessere, ovvero conoscenza e tecniche orientate al benessere fisico e interiore, al fine di conseguire un miglioramento della qualit della propria vita, fisica e interiore, e delle relazioni tra le persone. Nel corso degli anni Energia e Forma si sviluppa a livello locale grazie all'appoggio di cittadini e istituzioni che segnalano di gradire gli incontri sulla salute, le feste a tema sul benessere e i corsi di Tai Chi e Yi Quan proposti a Varese, Ternate, Bodio Lomnago e Fagnano Olona. A livello nazionale sono i navigatori web e i grandi mezzi di informazione, come ad esempio il Tg2 e il Corriere della Sera, che portano Energia e Forma a divenire un'importante fonte di riferimento per la pratica del Tai Chi e dell'Yi Quan. Il continuo dialogo con gli associati, con i visitatori web e con i mezzi di informazione mantiene costantemente vitale il circolo virtuoso di scambio e accrescimento in ambito salutistico (fisico e mentale), favorendo cos la diffusione di una Cultura del Benessere. Per provare gratuitamente una lezione di Tai Chi ed Yi Quan o per qualunque altra informazione possibile contattare l'associazione nei seguenti modi: Tel. 0332 961910 - Cell. 340 3805845 info@energiaeforma.it - www.energiaeforma.it

Mutuo soccorso
SERVIZIO DOMICILIARE DI ESAMI DI LABORATORIO La Societ Mutuo Soccorso fra i Lavoratori di Ternate, rende noto alla cittadinanza, che la collaborazione con l'Amministrazione Comunale stata rinnovata la convenzione con il Gruppo LA MARMORA LABS, per quanto riguarda il servizio in oggetto. Il servizio attivo su tutto il territorio comunale disponibile per tutti i CITTADINI SENZA LIMITE DI ETA' e potr essere mantenuto solo a fronte di un effettivo utilizzo da parte della popolazione. Di seguito riportiamo la locandina esplicativa. INFORMATIVA RELATIVA ALLE MODALIT DI PRENOTAZIONE SUGLI ESAMI: L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Gruppo LA MARMORA LABS di Gallarate, la Societ Mutuo Soccorso di Ternate e la Farmacia di Ternate, offre DA OLTRE TRE ANNI sul territorio del Comune il servizio di Diagnostica di laboratorio a DOMICILIO a TUTTI I CITTADINI. PRELIEVO ED ESAME DEL SANGUE A DOMICILIO ANALISI DI CAMPIONI BIOLOGICI (feci, urine) CONSEGNATI ALLA FARMACIA DI TERNATE DA PARTE DELL'UTENTE Le p renota zi oni , p os s i b i l i s ol o s e i n p os s es s o dell'impegnativa da parte del Medico Curante, il ritiro dei referti ed il pagamento dell'eventuale ticket potranno essere effettuate da parte dell'utente o di un suo delegato munito di apposito modulo presso la Societ Mutuo Soccorso di Ternate: piazza Libert 12 nei seguenti giorni e orari: mercoled dalle 10.00 alle 11.30 mercoled dalle 17.30 alle 18.30 venerd dalle 10.30 alle 12.00 luned dalle 16.30 alle 18.30 L'esame verr effettuato nella mattina del MERCOLEDI' successivo nella fascia oraria dalle ore 8.00 alle ore 10.30, se la prenotazione sar effettuata entro il LUNEDI' antecedente. Per quanto riguarda gli esami delle urine e delle feci i campioni biologici dovranno essere consegnati alla Farmacia di Ternate al mercoled mattina entro le ore 8.30 e previa prenotazione presso la Societ Mutuo Soccorso . IL SERVIZIO E' COMPLETAMENTE GRATUITO: la spesa a carico dell'utente sar solo quella relativa all'eventuale TICKET SANITARIO gratuito per i soggetti con esenzione e per i soggetti al di sopra dei 65 anni secondo quanto previsto dalla normativa vigente. Numeri di telefono utili per informazioni: Comune di Ternate Ufficio Anagrafe: Tel 0332 942911 oppure 0332 942902 Gruppo La Marmora: Tel 0331 701441 Societ Mutuo Soccorso di Ternate: Tel e Fax 0332 960341

Bogni Domenico Presidente della Societ Mutuo Soccorso di Ternate

18

LE ASSOCIAZIONI >> Trinate Nova

Attivit 2008-2009
due anni pieni di impegni e di soddisfazioni
Nata alla fine del 2007, l'associazione culturale Trinate Nova ha come scopo sociale la promozione delle varie forme di cultura, la valorizzazione del territorio e delle tradizioni ternatesi, che persegue attraverso una attivit divulgativa. In questi primi due anni di vita, coerentemente con queste finalit, sono state prodotte e realizzate o in programmazione le seguenti proposte culturali Attivit corsistica Canto classico e moderno: iniziato come corso nel 2008, con docente il M.sto Alessandro Cadario, e la partecipazione della Corale S.Andrea di Varano Borghi, ha avuto successo. Ed attualmente i corsisti hanno dato corpo a un coro di voci femminili che si riunisce settimanalmente . 2 Corso di propedeutica musicale docente M.stra Giusy Tunici rivolto ai bambini di et scolare e prescolare (da 3 anni in su). Deve partire il corso 2009-2010 2 Corso di Astronomia tenuto dall'Associazione M42 associazione culturale astronomica scientifica , di Induno Olona, prevede lezioni teoriche e lezioni di osservazione del cielo. Deve partire il corso 2010. Attivit culturali Astronomia: viene riprogrammata la manifestazione 'Porta il cielo a casa tua' , che purtroppo non si potuta tenere a causa del maltempo. E' prevista una osservazione del cielo e la visita al planetario, guidate dai tecnici di M42 . La manifestazione rivolta a tutti, con particolare attenzione ai ragazzi di et scolare. Serata culturale 'Il Cammino delle Stelle', tenuta il 3 aprile 2009. Approfondimento sul pellegrinaggio medioevale, letture, recitazioni, fotografie di 'pellegrini' ternatesi e l'accompagnamento del coro femminile Trinate. Con la collaborazione dell'Associazione Panificatori della Provincia di Varese e con l'Agenzia Formativa della Provincia di Varese Serata culturale 'Il Monastero del Santo Sepolcro sopra Ternate', approfondimento storico sul nucleo pi significativo della storia ternatese. Tenuto l'11 settembre 2009 presso la casa dei sig.ri Caimi-Rosnati, con la partecipazione dello storico dr. Marco Tamborini, video di S.Peraldini e M. Ponzellini, del geol. Edoardo Raschell del Gruppo Speleologico Nazionale del CAI, e con le testimonianze storiche di alcuni ternatesi, oltre che di Paolo Tamborini con brani tratti dal suo romanzo 'Oplontis'.' Concerto per S.Maria' eseguito magistralmente il 12 settembre 2008 dalla Filarmonica Giuseppe Verdi di Biandronno e Bardello - circa 40 elementi - nella piazzetta dietro il municipio. Rappresentazione teatrale 'La Commedia della Vita', il teatro classico, con brani tratti dalla pi alta letteratura teatrale comica di tutti i tempi, scritti da autori celeberrimi. Si svolto il 2 settembre 2008 dalla compagnia teatrale Giornidispari, con la regia di Serena Nardi e recitata dagli allievi della scuola di Teatro di Varese. Attivit espositive mostra fotografica 'Bruno Taddei. La fotografia dell'anima; l'immagine del vero' ha permesso di valorizzare la produzione artistica dell'autore ternatese. Articolata in tre sezioni , stata recensita da Sergio Iovine, il maggior critico fotografico italiano. Tenuta dal 7 al 29 settembre 2009 presso Villa Leonardi, la mostra stata patrocinata dal Comune di Ternate, dalla Provincia di Varese , e ha avuto il sostegno dell'Agenzia Formativa della Provincia di Varese Mostra di ceramiche artistiche 'Ceramica d'Arte in Villa: Cicoli Monti Robustelli Qattrini' in collaborazione con l' Associazione Nazionale Amici della Ceramica sez. di Varese, ha permesso di portare a Ternate quattro fra i nomi di spicco nazionale dell'arte scultorea. Tenutasi dal 10 al 13 settembre 2009 in Villa Leonardi, la mostra ha suscitato l'interesse degli ambienti artistici varesini e oltre. Ha avuto il patrocinio del Comune di Ternate, e della Provincia di Varese. Altre attivit' Solidariet per l'Abruzzo Abbracciando Carapelle' serata di solidariet a favore delle popolazione di Carapelle Calvisio, comune colpito dal terremoto dell' Abruzzo, che vede un buon numero di residenti nei nostri comuni. Tenutasi presso il centro Sociale Ternate 2000, ha avuto il sostegno delle associazioni ternatesi, comabbiesi e varanesi e dei rispettivi comuni. Si sono raccolti 2.567, devoluti al comune di Carapelle Calvisio che li ha utilizzati per ripristinare la funzionalit dell'ufficio comunale. ' Cena Medioevale' , tenuta il 23 maggio 2009 presso 'La Voliera Reale' Serate teatrali, musicali e visite culturali: Visita culturale 'Egitto: Tesori sommersi' e visita alla Reggia della Venaria Reale' del 30.05.09 in collaborazione con Alatel Varese. Visita ad uno degli 'eventi' culturali dell'anno. Teatro alla Scala di Milano. In programma nel 2010 un balletto del corpo di ballo del Bolschoj e un concerto di musica classica a costi convenzionati , preceduti da una serata propedeutica ciascun tenuta dal prof.Sartorelli, docente di storia della Musica presso l'Accademia del Teatro alla Scala. Stagione teatrale 2010, con offerte di prosa, balletto, musical presso teatri di Milano Finora, dunque, il bilancio positivo sia per gli apprezzamenti sia per la vasta partecipazione di pubblico, sia perch gli obiettivi di offrire occasioni di buon livello culturale, proposte in modo da favorire la partecipazione di tutti pare raggiunto. Trinate Nova ha realizzato le manifestazioni con i contributi comunali ed ha avuto l'aiuto di volontari e associazioni ternatesi. E' intenzione della Trinate Nova proseguire nella sua attivit divulgativa e promozionale della cultura per continuare ad offrire occasioni culturali piacevoli mantenendo un elevato livello qualitativo. Molto, tuttavia, dipender anche dalle concrete possibilit di finanziamento che sar possibile ottenere.

19

LE ASSOCIAZIONI >> Pallavolo Ternate

CI PRESENTIAMO!
Forse ancora qualcuno, tra i cittadini e gli sportivi di Ternate, non ci conosce? Ecco dunque la possibilit di presentarci, e insieme di presentare il nostro operato, in modo ufficiale e rivolto a tutte le famiglie del Comune, grazie alle pagine di questo giornale, messoci a disposizione dell'Amministrazione Comunale. Con bandiera bianca e blu, il gruppo si costituisce nel 2003 come associazione dilettantistica, allo scopo di mettere a disposizione dei giovani di Ternate e dintorni un ulteriore possibilit di scelta sportiva, in cui le attivit - secondo lo spirito di tutta la dirigenza diventano il mezzo non solo di impegno e divertimento dei ragazzi, ma anche (soprattutto) di trasmissione dei valori fondamentali dello stare insieme, del rispetto dell'avversario, del pubblico, dell'istituzione(l'arbitro, il mister, la squadra, le regole) della condivisione, del cammino di gruppo su un percorso stabilito e verso un obiettivo comune. La nostra storia, tra le tante vicissitudini, vede oggi la presenza di ben 4 squadre (minivolley, prima squadra maschile, prima squadra femminile, under 14 femminile), per un totale di 60 atleti, militanti in diverse categorie, con alterni risultati (fino al campionato di serie C maschile); riteniamo naturale affrontare momenti di vittoria e momenti di difficolt, ma costante la nostra richiesta di fedelt all'allenamento e di correttezza nello spirito con cui ogni competizione deve essere vissuta. Sottolineiamo gli ottimi risultati raggiunti quest'anno fino a questo momento dalla nostra prima squadra maschile, all'interno del campionato di serie D, con posizione al vertice della categoria e impegno da elogiare. Tutte le nostre competizioni in casa sono disputate presso il Centro Polivalente di via Fornace; per la D il sabato ore 20.30, per la femminile under 14 il sabato ore 16.00 (le date precise sono comunicate tramite apposite locandine affisse nei luoghi pubblici del paese e tramite i cartelloni luminosi del Comune). Invitiamo tutti a partecipare: un pubblico sempre pi numeroso, e u n tifo sempre pi rumoroso, potrebbero ancor pi giovare al rendimento e allo spirito dei nostri giocatori, e magari, essere l'occasione per avvicinare altri giovani (i vostri figli e le vostre figlie) a questo sport e alla nostra associazione! Grazie a tutti quelli che gi ci sostengono, o che da oggi avranno voglia di farlo.
Il Consiglio Direttivo dellAssociazione Pallavolo Ternate

La Biblioteca Comunale in collaborazione con la Proloco Presenta

La Pro Loco di Ternate in collaborazione con l'Associazione Genitori in Team e il Comitato dei Genitori alunni scuola primaria A.Volta di Ternate invitano tutti ad una giornata di festa insieme in occasione del S.Natale 2009 con mercatino, musica, polenta e vin brul, giochi e intrattenimento per piccini e grandi

Ore 10,00: Apertura bancarelle mercatino Allestimento albero di natale con i bambini presenti Ore 11,00: Partecipazione S.Messa solenne in Parrocchia Ore 12,00: Polenta in compagnia con vin brul Ore 14,00: Intrattenimento musicale con Ale & Ale (Alessandra e Alessandro Gusmini) per piccini e grandi, intrattenimento e giochi insieme

Aperitivo con l'autore Soffio Vitale di Graziella Colomba Domenica 20 Dicembre Ore 17.30 Villa Leonardi Piazza Libert Relatori: Daniele Violini e Liliana Vasconi

20

EVENTI

Le Macchine
Le sale di Villa Leonardi a Ternate hanno ospitato dal 17 ottobre al 22 novembre 2009 l'esposizione di modelli funzionanti, realizzati da Roberto Vasconi, sulla base di disegni con cui Leonardo ha tradotto graficamente le sue geniali intuizioni tecnicoscientifiche. Le opere esposte, realizzate in legno con grande accuratezza, precisione e dovizia di particolari, sono state presentate in tre distinte sezioni: i mezzi meccanici per usi civili, utilizzabili in ambiti molto diversi quali le tecniche di sollevamento, i grandi lavori di sterro e i primi sistemi di automazione industriale; le macchine da guerra, costituite sia da dispositivi di difesa che da veri e propri mezzi di assalto; le macchine volanti, frutto di lunghi studi condotti sul volo degli uccelli. La mostra ha presentato, inoltre, una serie di disegni documentanti l'interesse e gli studi di Leonardo in tema di anatomia, botanica e cartografia. La manifestazione, promossa dall'Amministrazione Comunale di Ternate con la collaborazione della Pro Loco, ha suscitato notevole interesse da parte di numerosissimi visitatori e particolare apprezzamento da parte di molti insegnanti che hanno accompagnato i loro alunni. Sono, infine, giunte agli organizzatori richieste di ospitare la mostra, in un prossimo futuro, in varie localit italiane ed estere. Si ringraziano la stampa e la televisione locale per l'interesse dimostrato pubblicizzando e illustrando ampiamente l'evento. Tamborini Angelo Organizzatore della mostra

di Leonardo

Il Comune di Ternate
ha presentato Venerd 11 Dicembre

Vincenzo DAndolfi
(1920 - 2004)

Concerto di Natale
con

I Trovieri del Lago Maggiore


musica canto poesia

Opere e dipinti da collezioni private


Villa Leonardi, Ternate dal 5 al 13 Dicembre 2009

21

SPECIALE

INCONTRO TRA WHIRLPOOL

ed i Comuni del Territorio


Nella giornata di gioved 19 novembre, presso la sede Whirlpool di Cassinetta di Biandronno, si svolto un incontro tra l'azienda, rappresentata da Konrad Pagenstert Direttore Fabbrica Refrigeration, Egidio Calvi Direttore Fabbrica Cooking, Gaetano Bartolone Responsabile delle Relazioni Industriali e del Personale , e i Sindaci dei comuni di Ternate e Biandronno, rispettivamente, Enzo Grieco e Antonio Calabretta. L'incontro, oltre ad aver presentato l'opportunit di conoscere personalmente i nuovi vertici dell'azienda, stato organizzato con l'intento specifico di meglio comprendere le strategie e le azioni di Whirlpool rispetto al contesto di crisi globale dei mercati, ed in particolar modo del settore industriale degli elettrodomestici. Questa situazione ha gi determinato un calo occupazionale: lo scorso 29 settembre 2009 si svolto l'incontro tra l'azienda e le rappresentanze sindacali per siglare l'accordo che conclude la procedura di mobilit riguardante 280 dipendenti del sito industriale di Cassinetta. Per fronteggiare questa situazione, Whirlpool basa la sua strategia di rilancio dell'area produttiva di Varese sull'affermazione di prodotti a maggior margine e valore aggiunto, da un lato, e dall'altro lato su un piano straordinario di competitivit delle operazioni industriali di Cassinetta. Sul fronte dei prodotti si punta sulla r i c e r c a , l'innovazione ed il design, raggiungendo livelli di eccellenza, come testimoniato dai numerosi premi e i riconoscimenti ottenuti in questi ambiti, bastino per tutti il Premio Nazionale per l'Innovazione consegnato al Quirinale dal presidente Giorgio Napolitano, e i fondi di Industria 2015 per il progetto GreenKitchen. A Cassinetta si sono iniziati a produrre, ad esempio, i nuovissimi piani cottura a induzione, ed operativa da poco la nuova linea forni Minerva, gi pluripremiati per il design vincente e le innovazioni tecnologiche uniche. Riguardo alla competitivit delle fabbriche, sono state identificate alcune aree di intervento riguard a n t i l'organizzazione, i processi e le prestazioni. Tra gli obiettivi quello di a c c e l e r a r e

Area produttiva sito di Cassinetta

La crisi ha ulteriormente accelerato la progressiva perdita di competitivit di Cassinetta rispetto alla concorrenza. Tra i principali motivi l'ingresso di nuovi soggetti provenienti dai paesi emergenti; la debolezza strutturale del mercato; infine l'incremento e l'instabilit del costo dei materiali. Vi sono anche fattori interni per la diminuita competitivit dell'area produttiva di Varese, il basso rapporto tra ore prestate e ore retribuite e la riduzione dei volumi di produzione, pur mantenendo invariati i costi fissi, con la conseguente erosione dei margini e della profittabilit.
Linea di produzione forni

22

SPECIALE

INCONTRO TRA WHIRLPOOL

ED I COMUNI DEL TERRITORIO


l'implementazione del Whirlpool Production System, basato su tecniche di lean manufacturing per l'ottimizzazione dei processi. Strumentale a questo scopo lo snellimento delle strutture finalizzato alla riduzione dei costi fissi. Questi ultimi si conterranno ulteriormente attraverso la razionalizzazione di alcuni servizi generali. Si punter inoltre a rendere maggiormente flessibile la prestazione con la riorganizzazione degli orari di lavoro con il passaggio da 6 a 5 giornate lavorative, con orario 6.00 13.15; 13.15 - 20,30 e con orario a giornata (8.00 17.00) ove necessario, rendendo cos la struttura dell'orario pi competitiva. A tal fine, si rende necessaria anche la riduzione dei tassi di assenteismo, attualmente ben al di sopra dei livelli fisiologici registrati nelle aziende del settore. L'azienda fermamente convinta che da questa crisi si potr uscire attraverso una rigorosa disciplina dei costi e dei processi, che le consentir di essere pronta quando l'economia riprender, puntando, ancora una volta, sul ruolo centrale di Cassinetta come nucleo di eccellenza e di profitto di primaria importanza per Whirlpool in Europa e nel mondo. In conclusione, sia Whirlpool che i sindaci dei comuni di Biandronno e Ternate hanno concordato sull'opportunit di organizzare incontri periodici di aggiornamento sui piani di rilancio e le strategie aziendali, a conferma del dialogo aperto che da sempre lega l'azienda al territorio. Whirlpool Europe e Whirlpool Corporation con 12.000 dipendenti, una presenza sui mercati di oltre 30 paesi europei e siti produttivi in sette paesi, Whirlpool Europe una societ interamente controllata da Whirlpool Corporation, l'azienda leader a livello mondiale nella produzione e commercializzazione di grandi elettrodomestici. Whirlpool Corporation ha un fatturato annuo di oltre 19 miliardi di dollari, 70.000 dipendenti e 69 centri di produzione e ricerca tecnologica in tutto il mondo. L'azienda commercializza i marchi Whirlpool, Maytag, KitchenAid, Jenn-Air, Amana, Brastemp, Bauknecht e altri importanti brand quasi in ogni paese del mondo. Il Centro Operativo Europeo di Whirlpool si trova in Italia, a Comerio (VA). Per ulteriori informazioni sull'azienda, consultate il sito Internet www.whirlpoolcorp.com o www.whirlpool.it.

Un momento dell'incontro: da sinistra A. Calabretta (Sindaco di Biandronno), G. Bartolone (Responsabile delle Relazioni Industriali e del Personale), E. Grieco (Sindaco di Ternate), K. Pagenstert (Direttore Fabbrica Refrigeration), E. Calvi (Direttore Fabbrica Cooking).

23

Pro Loco Ternate

o pr lo c o te rna te

Comune di Ternate