Sei sulla pagina 1di 34

EUROPA

Vivere e lavorare in

Germania
Bundesanstalt fr Arbeit Nrnberg

- 26 -

Ente federale del lavoro Norimberga

- 26 -

INDICE
Pagina

1 DIRITTO DI SOGGIORNO E DIRITTO ANAGRAFICO 2 RICERCA DI UNABITAZIONE 3 ASSICURAZIONE SOCIALE 4 RICERCA DI LAVORO 5 DIRITTO DEL LAVORO 6 TASSE 7 PRESTAZIONI FAMILIARI 8 ISTRUZIONE PUBBLICA 9 RICONOSCIMENTO DI DIPLOMI / QUALIFICHE PROFESSIONALI 10 INDIRIZZI UTILI / SERVIZIO DI INFORMAZIONE 11 INDICE ALFABETICO

3 4 6 10 13 16 19 21 26 29 32

- 26 -

1. DIRITTO DI SOGGIORNO E DIRITTO ANAGRAFICO


Quale cittadino di uno Stato membro dellUE o dello SEE (Spazio economico europeo) Lei ha il diritto di entrare in Germania senza particolari formalit e di iniziare, per esempio, unattivit lavorativa. A tale scopo Lei necessita soltanto di una valida carta didentit o di un passaporto. Se Lei non prevede di rimanere in Germania per un periodo superiore a 3 mesi, non ha neanche bisogno di unautorizzazione di soggiorno. Le autorit tedesche richiedono tuttavia liscrizione allanagrafe non appena Lei inizia ad abitare un appartamento.

1.1. Il diritto anagrafico tedesco


Lobbligo generale di registrazione anagrafica vige per ogni persona che ha unabitazione. La richiesta di iscrizione o la notifica di cessata residenza ha luogo presso il locale Ufficio anagrafico del comune o presso lAmministrazione municipale. La richiesta discrizione deve aver luogo entro una settimana dal trasloco in una nuova abitazione. Le persone che vengono accolte in un albergo, campeggio ecc. per un periodo non superiore a 2 mesi non sono soggette allobbligo generale di registrazione anagrafica. In tal caso sussiste un particolare obbligo di registrazione anagrafica, ovvero Lei deve compilare il formulario di registrazione che riceve dallalbergo / dal campeggio.

1.2. Permesso di soggiorno


Ogni cittadino dellUE o dello SEE che desidera rimanere in Germania per un periodo superiore a 3 mesi deve richiedere un permesso di soggiorno subito dopo il suo ingresso in questo Stato. La richiesta va inoltrata allUfficio stranieri competente per il Suo Comune di residenza. Assieme alla richiesta devono essere presentati: - un valida carta didentit o un valido passaporto - due foto formato tessera - un certificato medico, come richiesto in alcuni Lnder. A seconda della Sua posizione lavorativa (prestatore dopera, in cerca di lavoro, studente, pensionato ecc.) deve eventualmente inoltrare ancora diversi documenti per il Suo soggiorno in Germania: - i prestatori dopera devono esibire un certificato del loro datore di lavoro attestante il rapporto di lavoro. - chi desidera stabilirsi come lavoratore autonomo deve presentare un certificato della sua legittimazione (p. es. iscrizione al registro delle imprese, partita IVA ...) - gli studenti devono esibire un certificato dimmatricolazione Non consentito richiedere ai prestatori dopera ed ai lavoratori autonomi un attestato della loro situazione finanziaria. Il permesso di soggiorno deve essere emesso celermente. In caso di dilazioni il richiedente ha diritto ad un certificato attestante lavvenuta richiesta del permesso di soggiorno. Il permesso di soggiorno pu essere rilasciato a tempo determinato, p. es. per la durata di unoccupazione a tempo determinato. tuttavia possibile una proroga ed infine lemissione di un permesso a tempo indeterminato. Per ulteriori informazioni pu rivolgersi allUfficio stranieri della competente Amministrazione comunale.

- 26 -

2. Ricerca di unabitazione
2.1. Introduzione
Di principio esistono diverse possibilit per cercare unabitazione ammobiliata o non ammobiliata; probabilmente il metodo di ricerca non molto differente da quello in uso nel suo paese dorigine. Nelle citt si abita prevalentemente in appartamenti presi in affitto, mentre nelle zone rurali prevalgono gli appartamenti di propriet. Si raccomanda vivamente di non partire per la Germania se non si sa ancora dove alloggiare.

2.2. Come trovo unabitazione?


Oltre allutilizzazione di contatti e rapporti privati tramite colleghi, amici, conoscenti, parenti o partner commerciali Le proponiamo qui di seguito una lista dei principali metodi per la ricerca di un alloggio; questi sono in parte validi anche per lacquisto di unabitazione, di un appartamento o di una casa. Spesso il futuro datore di lavoro pu essere daiuto anche per la ricerca di un alloggio e/o pu offrirLe un appartamento aziendale.

Suggerimento: trovare un alloggio temporaneo e cercare poi con calma unabitazione in loco Inserzioni sui giornali
Spazi abitativi liberi vengono offerti dai proprietari, dai mediatori di alloggi o anche da associazioni di imprenditori edili e da cooperative di utilit pubblica mediante inserzioni nei giornali locali, regionali o anche interregionali. I mercati delle locazioni sono contenuti prevalentemente nelle edizioni del sabato o anche del mercoled; ci pu tuttavia variare a seconda della casa editrice. Anche Lei pu pubblicare uninserzione di ricerca.

Agenti immobiliari
Il metodo pi comodo, ma anche il pi costoso, per la locazione di un alloggio quello di incaricare un agente immobiliare. I mediatori di appartamenti cercano lalloggio conforme alle Sue esigenze e, in caso di successo ottengono una provvigione di mediazione compresa tra il doppio ed il quadruplo della pigione mensile. opportuno non accettare il pagamento di anticipi a tali mediatori.

Internet
Offerte di alloggi vengono inserite anche in Internet. Alloggi in affitto vengono offerti da privati, dalla stampa, da societ di locazione, da organizzazioni ed associazioni nonch da agenti immobiliari. I motori di ricerca possono aiutarLa a trovare le rispettive homepage.

Uffici di coabitazione
In numerose grandi citt tedesche sono stati allestiti degli uffici di coabitazione. In genere Le viene fornita una possibilit di coabitazione dietro il pagamento di una modesta tariffa. Pu contattare il locale ufficio di coabitazione in tutto il territorio federale digitando il locale prefisso telefonico seguito dal numero del servizio 19430 oppure in Internet al sito www.mitwohnzentrale.de, presso il quale, oltre alle offerte di locazione pu trovare anche suggerimenti per i locatari, formulari di mediazione, condizioni generali di contratto e una piantina della citt.

- 26 -

2.3. Tipi di alloggi


a) Appartamenti in affitto
Per laffitto di un appartamento in Germania, come anche in altri paesi industriali, si deve in genere tener conto di un incidenza dal 25 al 30 percento sul reddito mensile. Limporto pu variare a seconda delle dimensioni. Presso le amministrazioni comunali pu prendere in visione i cosiddetti Affitti comparativi che offrono informazioni sul normale indice dei prezzi. Se Lei prende in affitto una stanza, un appartamento o una casa opportuno che si informi anche sulle cosiddette spese accessorie (riscaldamento, corrente elettrica, gas, approvvigionamento e smaltimento dellacqua, tasse e ulteriori imposte). Allatto della locazione il locatore richiede spesso il deposito di una cauzione per eventuali prestazioni di garanzia corrispondente a due o massimo tre affitti mensili oppure viene richiesta una garanzia bancaria per garantire il rinnovo dellabitazione in caso di trasloco. La maggior parte dei locatori utilizzano contratti daffitto standardizzati. Tali moduli possono essere ottenuti, per esempio, presso le cartolerie oppure presso gli enti di tutela degli inquilini (www.mieterschutzbund.de). In effetti dal punto di vista giuridico vengono considerati come contratti anche gli accordi orali, ma nel Suo stesso interesse opportuno che Lei esiga un contratto daffitto redatto per iscritto. Anche gli accordi accessori dovrebbero essere messi per iscritto. Alla consegna dellabitazione si dovrebbe esigere la compilazione di un verbale di consegna.

b) Alloggi per brevi periodi


Alloggiamenti a tempo determinato in alberghi, pensioni o in alloggi privati possono essere prenotati tramite la locale Azienda di soggiorno o presso lUfficio del turismo. Presso queste istituzioni pu ottenere informazioni su camere o abitazioni libere nonch sul loro stato e allestimento; nella maggior parte dei casi le camere o le abitazioni sono classificate. Ulteriori possibilit dalloggio vengono offerte dagli ostelli della giovent (www.djh.de) nonch in edifici di associazioni sociali e ecclesiastiche o di altre indipendenti associazioni di assistenza sociale (Kolping, Caritas, Innere Mission, Arbeiterwohlfahrt)

c) Appartamenti di propriet
Se desidera acquistare una propriet immobiliare pu rivolgersi alle locali agenzie immobiliari, alle societ e cooperative di costruzioni edili nonch consultare le pagine delle inserzioni della stampa locale, regionale e interregionale. In Internet sono presenti numerosi siti che si occupano di case, appartamenti ed abitazioni. Le banche e le Sparkassen (casse di risparmio) offrono informazioni sulle possibilit di finanziamento e sulle ulteriori procedure dacquisto.

2.4. Particolarit
Termini di disdetta
I contratti daffitto possono essere a tempo determinato o indeterminato. opportuno tener presente che i termini legali di disdetta del contratto sono di minimo 3 mesi e massimo 12 mesi. Di norma il termine di disdetta viene pattuito per iscritto nel contratto daffitto. Un contratto d'affitto a tempo indeterminato Le offre sicuramente una posizione pi sicura. Esso vincolante per ambedue le parti contrattuali, per cui Lei non deve lasciare labitazione prima dello scadere del termine pattuito. Tuttavia anche Lei vincolato al contratto.

Indennit di alloggio
Se Lei percepisce un reddito basso ha eventualmente diritto a richiedere unindennit di alloggio alla sua Amministrazione comunale o municipale; presso le quali pu ricevere anche dettagliate informazioni sulle condizioni per averne diritto.

- 26 -

3. ASSICURAZIONE SOCIALE
3.1. Introduzione
Lassicurazione sociale suddivisa in 5 settori (campi assicurativi: malattie, infortuni, disoccupazione, pensione e casi di assistenza di lungo periodo). Ogni ramo assicurativo ha un suo specifico compito - al pari degli enti assicurativi che soddisfano tale compito. Tali enti sono le Krankenkassen (casse malattia), le Berufsgenossenschaften (associazioni di categoria professionale), la Bundesanstalt fr Arbeit (Ufficio federale del lavoro), Rentenversicherungstrger (enti di assicurazione delle pensioni) e le Pflegekassen (casse per casi di assistenza di lungo periodo integrate nelle casse malattia). Ulteriori informazioni vengono fornite dal rispettivo assicuratore.

3.2. Assicurazione obbligatoria / Assicurazione facoltativa


I prestatori dopera sono di principio soggetti allobbligo di assicurazione. Lobbligo di assicurazione subentra automaticamente quando Lei inizia unattivit lavorativa retribuita. Sono esenti dallobbligo di assicurazione in tutti i settori assicurativi soltanto i lavoratori che eseguono brevi lavori sporadici (meno di 15 ore settimanali e salario mensile fino a 320 ). Essi devono per essere iscritti alla cassa malattia.

3.3. Adesione / Iscrizione


Dall1.1.96 tutti i prestatori dopera hanno il diritto di scegliere autonomamente la loro cassa malattia (Allgemeine Ortskrankenkasse - AOK - (cassa unitaria locale di malattia), Ersatzkasse (cassa suppletiva), Betriebskrankenkasse (cassa malattia aziendale), Innungskasse (cassa mutua corporativa)). La prescelta cassa malattia deve essere comunicata al proprio datore di lavoro. Il datore di lavoro tenuto ad iscrivere alla cassa malattia il suo nuovo collaboratore. La cassa malattia inoltra liscrizione agli ulteriori enti assicuratori. Se Lei non trova subito un posto di lavoro e desidera comunque gi assicurarsi in Germania contro le malattie, deve presentare, quale cittadino dellUE unattestazione della cassa di malattia del Suo Stato di provenienza (formulario E104) in cui conferma che Lei era assicurato gi da almeno 12 mesi prima dellespatrio (SGB V, 9 (1)1). Questa richiesta di assicurazione volontaria deve essere stata inoltrata al pi tardi dopo tre mesi dalla cessazione del rapporto assicurativo nello Stato di provenienza.

3.4. Sozialversicherungsausweis (carta didentit assicurativa)


Ogni lavoratore subordinato riceve dal suo ente di assicurazione pensionistica un numero dassicurazione ed una carta didentit assicurativa. La carta didentit assicurativa per gli impiegati viene rilasciata dalla Bundesversicherungsanstalt fr Angestellte (BfA) (Ufficio federale delle assicurazioni dei dipendenti) mentre quella per i lavoratori viene rilasciata dalla Landesversicherungsanstalt (LVA - Ufficio regionale di assicurazione) competente per il Suo territorio. La carta didentit assicurativa deve essere esibita al datore di lavoro prima di iniziare lattivit.

3.5. Contributi
I contributi vengono riscossi per finanziare le prestazioni dellassicurazione sociale. Essi vengono di principio pagati in parti uguali (50 : 50) dai lavoratori subordinati e dai datori di lavoro. I contributi variano a seconda della retribuzione dellassicurato. In rapporto alla retribuzione lobbligo di contribuzione non illimitato, esso viene riscosso fino al limite di contribuzione imponibile. I limiti di contribuzione variano a seconda del settore assicurativo e vengono adeguati annualmente (informazioni sui rispettivi limiti di contribuzione imponibili possono essere ottenute presso i competenti enti dassicurazione). Per ogni settore assicurativo esiste una specifica aliquota contributiva. Inoltre, le aliquote per lassicurazione contro le malattie variano per ogni singola cassa malattia. I contributi per lassicurazione contro gli infortuni vengono finanziati esclusivamente dal datore di lavoro.

- 26 -

Contributi per lassicurazione sociale (situazione 2001)


Assicurazione per la pensione Assicurazione contro le malattie Assicurazione di assistenza continuativa Assicurazione contro la disoccupazione Assicurazione contro gli infortuni 19,5 % 11,5 - 14 % 1,7% 6,5% pagamento a carico del datore di lavoro

Il datore di lavoro tenuto a versare alla cassa malattia i contributi per lassicurazione sociale. La cassa malattia provvede a distribuire i contributi ai rispettivi enti d'assicurazione.

3.6. Prestazioni
Ogni settore assicurativo ha i suoi specifici compiti e le sue specifiche prestazioni. Qui di seguito Le offriamo una breve sintesi. Per una dettagliata consulenza sulle prestazioni pu rivolgersi al competente ente assicurativo.

a) Assicurazione malattia
Fino al limite massimo di affiliazione lassicurazione obbligatoria per legge. Oltre tale limite necessario iscriversi ad unassicurazione privata; in tal caso sono validi speciali regolamenti. Le seguenti informazioni valgono per la assicurazione malattia obbligatoria. Le casse malattia forniscono prestazioni per la prevenzione/promozione della salute in caso di malattia o maternit. Lintera gamma di prestazioni molto vasta, ecco una panoramica delle principali prestazioni: Cure mediche Medicinali e fasciature Spese di spostamento Esami per la diagnosi precoce di malattie Promozione della salute e prevenzione delle malattie Cure infermieristiche a domicilio Assistenza per lavori domestici Rimedi terapeutici (p. es. massaggi) Mezzi ausiliari (p. es. occhiali, apparecchi acustici) Cure ortodontiche Indennit di malattia Cure ospedaliere Soggiorni curativi Prestazioni per gravidanza e maternit, inclusa lindennit di maternit Cure odontoiatriche, protesi e corone

Per le prestazioni sopra elencate non sono previsti anticipi da parte dellassicurato, mentre per determinate prestazioni in natura necessario il pagamento di un ticket. Le prestazioni possono essere ricevute a partire dal 1 giorno di affiliazione. I lavoratori dipendenti colpiti da incapacit lavorativa in seguito a malattia ricevono unindennit giornaliera di malattia non appena scade il periodo di pagamento continuato del salario (pagamento continuato del salario: di norma per 6 settimane al 100% a partire dal 1 giorno dellincapacit lavorativa; le prestazioni vengono pagate dal datore di lavoro). Di regola lindennit giornaliera di malattia corrisponde al 70 % del reddito lordo. Il diritto sussiste per un totale di massimo 78 settimane; incluso il pagamento continuato del salario.

- 26 -

Lassicurazione malattia obbligatoria copre anche il coniuge ed i figli dellassicurato. Lassicurazione dei familiari gratuita, tuttavia subordinata ad un limite di reddito. Le donne assicurate non sono obbligate a lavorare a partire da sei settimane prima del parto e non possono lavorare per le otto settimane successive al parto. Durante questo periodo ricevono unindennit di maternit dalla cassa di malattia e il datore di lavoro paga la differenza del reddito netto mancante. Aspettativa per assistenza ai figli / Sussidio per leducazione: vedasi capitolo relativo alle prestazioni familiari

b) Assicurazione contro gli infortuni


Lo scopo principale dellassicurazione contro gli infortuni quello di prevenire gli infortuni sul lavoro. Il caso assicurativo subentra dopo un infortunio subito sul lavoro o durante il tragitto per recarsi al lavoro nonch in caso di malattia professionale. Diverse associazioni di categoria professionale, quali enti assicuratori, si assumono i costi per la riabilitazione medica e professionale dellinfortunato. Esse provvedono anche alla sua copertura finanziaria. Principali prestazioni: Trattamento terapeutico da parte di medici specialisti Indennit giornaliera per infortuni Prestazioni per la riabilitazione professionale Pensione di infortunio Indennit in caso di morte Pensioni ai superstiti

c) Assicurazione contro la disoccupazione


Lente competente per lassicurazione contro la disoccupazione la Bundesanstalt fr Arbeit (Ufficio federale del lavoro) con i suoi Uffici del lavoro. Lassicurazione contro la disoccupazione pu essere senza dubbio definita come un importante pilastro della sicurezza sociale. Breve panoramica delle prestazioni: Consulenza professionale Orientamento al mercato del lavoro Collocamento dei lavoratori Formazione professionale (addestramento, perfezionamento, riqualificazione, indennit di mantenimento) Riabilitazione professionale di handicappati, sussidio transitorio Prestazioni per la conservazione di posti di lavoro (p. es. indennit per lavoro ad orario ridotto) Sussidio di inserimento Sussidio transitorio per gli anziani Indennit di disoccupazione, assistenza di disoccupazione Indennit di insolvenza (in caso di insolvibilit del datore di lavoro) Ricerca sul mercato del lavoro e sulle professioni

I principali compiti degli uffici del lavoro sono la consulenza professionale ed il collocamento dei lavoratori. Lassicurazione contro la disoccupazione offre inoltre una copertura assicurativa per gli inoccupati. Ha diritto allindennit di disoccupazione tedesca chi soddisfa i requisiti (ossia chi ha lavorato in Germania immediatamente prima della disoccupazione e negli ultimi 3 anni ha prestato per 360 giorni di calendario unattivit lavorativa soggetta allobbligo di assicurazione) ed disponile al collocamento. A tale fine possono essere considerati anche precedenti periodi di lavoro negli Stati UE/SEE. Questi periodi assicurativi esteri devono essere comprovati mediante il modulo E301. Limporto dellindennit di disoccupazione corrisponde al 60 % o (se si hanno figli a carico) al 67 % del reddito netto percepito negli ultimi 12 mesi. La durata del diritto dipende dai periodi contributivi comprovati ed di almeno di 180 giorni. In determinate circostanze e dopo un esame dello stato di indigenza pu eventualmente sussistere un diritto allassistenza di disoccupazione dopo lestinzione del diritto allindennit di disoccupazione.

- 26 -

Durante la percezione dellindennit e dellassistenza di disoccupazione si assicurati mediante lUfficio del lavoro contro le malattie e contro i casi di assistenza di lungo periodo, inoltre vengono versati i contributi obbligatori agli enti di assicurazione pensionistica. Ulteriori informazioni sullassicurazione contro la disoccupazioni possono essere ottenuto presso ogni Ufficio del lavoro.

d) Assicurazione per le pensioni


In Germania gli enti di assicurazione obbligatoria per le pensioni sono soprattutto gli Uffici regionali di assicurazione (LVA) e lUfficio federale di assicurazione dei dipendenti (BfA). Lassicurazione obbligatoria per la pensione protegge lassicurato e la sua famiglia in caso di riduzione o di rischi della capacit lavorativa nonch in caso di cessazione di questultima in seguito a vecchiaia o decesso. Lassicurazione per le pensioni offre le seguenti prestazioni: Terapie mediche di riabilitazione (p. es. soggiorni di cura) Riabilitazione professionale Pensioni per inabilit professionale o incapacit lavorativa Pensioni di vecchiaia Pensioni ai superstiti (p. es. pensioni alle vedove ed ai vedovi, pensioni agli orfani)

Lassicurazione per le pensioni non si limita a pagare soltanto le pensioni. Uno dei suoi obiettivi anche la conservazione della manodopera. A tale scopo i lavoratori che eseguono attivit soggette allobbligo di assicurazione possono fare ricorso ai soggiorni di cura. Il pagamento di pensioni da parte dellassicurazione pensionistica pu aver luogo per diverse ragioni: in seguito ad inabilit professionale, incapacit lavorativa, vecchiaia o decesso dellassicurato. La pensione di vecchia pu essere di norma percepita da donne oltre il 63 anno di et e da uomini oltre il 65 anno di et. Limporto della pensione varia in ragione degli anni assicurativi e dei redditi lordi. La pensione rapportata al salario ed ai contributi.

e) Assicurazione di assistenza continuativa


La nuova assicurazione di assistenza continuativa assiste le persone bisognose che necessitano assistenza da parte di terzi. Essa comprende prestazioni per cure a domicilio e per cure stazionarie. Per le cure a domicilio si pu scegliere tra prestazioni in natura ed assegni di cura. Lambito di prestazioni dipende dal grado di dipendenza. Le spese relative alle cure stazionarie sono soggette ad un tetto di 1.400,- al mese.

- 26 -

4. RICERCA DI LAVORO
Anche in Germania non facile trovare unoccupazione fissa a causa del aumento della quota di disoccupati. Malgrado gli ormai vigenti regolamenti europei per il riconoscimento delle qualifiche professionali e dei diplomi universitari, la decisione definitiva di assunzione spetta sempre al futuro datore di lavoro. I cittadini dellUE hanno diritto a cercare autonomamente un lavoro in Germania. Ad essi non richiesto alcun permesso di lavoro, ma dopo 3 mesi necessitano di un permesso di soggiorno.

Consigli per trovare un lavoro


Di norma i metodi di ricerca di un posto di lavoro non sono differenti da quelli validi negli altri paesi europei. Nella maggior parte dei casi le offerte di lavoro implicano tuttavia unottima conoscenza della lingua.

4.1 Domanda dimpiego mirata


Uffici del lavoro
La pi grande banca dati di offerte di lavoro attualmente disponibile pu essere consultata presso la homepage delle Bundesanstalt fr Arbeit allindirizzo http://www.arbeitsamt.de. Cliccando su SIS (Servizio informazioni di collocamento) si pu avviare una ricerca programmata del proprio posto di lavoro specificando la professione e larea economica. Offerte di lavoro a livello interregionale ed internazionale vengono pubblicate nel periodico "Markt & Chance", che il bollettino centrale dei posti vacanti pubblicato settimanalmente dalla BA .

Rete di consulenza Eures


Le consigliamo di contattare un(a) consulente EURES prima di partire dal Suo paese natale. Per informazioni su questo network pu visitare il sito http://europa.eu.int/jobs/eures, presso il quale potr ottenere informazioni sui posti vacanti nonch sulle condizioni di vita e di lavoro in Germania prima ancora di lasciare la Sua patria.

Offerte di lavoro
Le imprese tedesche inseriscono spesso offerte per i loro posti vacanti nella stampa regionale ed interregionale nonch nella stampa specializzata: Die Zeit" pubblica ogni gioved offerte di lavoro per accademici. Die Welt, Frankfurter Allgemeine e Sddeutsche Zeitung pubblicano la maggior parte delle offerte di lavoro nelle edizioni di fine settimana. Agli economisti si consiglia il supplemento Karriere che accompagna le edizioni del venerd e del sabato dellHandelsblatt. Le VDI Nachrichten offrono interessanti informazioni e offerte d'impiego per le professioni tecnicoingegneristiche. Oltre a ci consigliabile una ricerca nella stampa locale del territorio di destinazione. Queste edizioni contengono offerte dimpiego per tutte le qualificazioni, mentre la stampa interregionale consigliabile soprattutto per le qualifiche pi elevate, per gli accademici e per i dirigenti. Qui trover anche offerte che vengono inserite da parte di consulenti del personale e consulenti di imprese.

Agenzie di collocamento private


Numerose agenzie di collocamento sono attive in quasi tutti i settori. La loro consultazione di principio gratuita per le persone in cerca di lavoro. Di norma viene tuttavia richiesto il pagamento di un onorario per le consulenze relative allapprontamento della documentazione da allegare alla domanda dassunzione.

- 26 -

Si informi, inoltre, in merito alle fiere di assunzione come ad esempio FORUM, Bonding e le fiere per economisti AIESEC" .

Imprese di collocamento temporaneo


Linizio di unattivit lavorativa presso unimpresa di collocamento temporaneo che cede in appalto a tempo determinato i propri collaboratori ad altre imprese, spesso un trampolino di lancio per un rapporto di lavoro a tempo determinato.

4.2. Candidatura spontanea


Utilizzi i Suoi contatti personali per raccogliere informazioni sullandamento dellassunzione di personale presso imprese interessanti per il Suo lavoro. Per una candidatura spontanea consigliabile eseguire dapprima unaccurata ricerca sullimpresa prescelta. Manuali dinformazione sulle imprese, come ad esempio Hoppenstedt, Kompa e Oeckl sono disponibili nelle grandi biblioteche oppure sono accessibili via Internet. Informazioni sulle cooperazioni tra imprese sono di norma ottenibili tramite la Camera di commercio estero. Importanti pubblicazioni, come ad esempio elenchi di ditte tedesche operanti in altri paesi possono essere ottenute tramite la Bundesstelle fr Auenhandelsinformation (Ufficio federale per le informazioni sul commercio estero), bfai, Internet: http://www.bfai.com. Anche le fiere nazionali ed internazionali rappresentano unoccasione per inoltrare una candidatura spontanea ad un responsabile del personale durante la visita di uno stand.

4.3. Modalit di candidatura


Si da molto peso alla forma corretta della domanda dassunzione, poich viene considerata come il biglietto dingresso nellazienda. A confronto con gli altri paesi europei i documenti richiesti per una domanda dassunzione sono molto pi numerosi. Di norma una candidatura in Germania si compone di una lettera daccompagnamento dattiloscritta e dal dossier di candidatura (copertina di plastica o di cartone). La lettera daccompagnamento, come foglio separato, viene utilizzata come frontespizio del dossier di candidatura. Nella lettera di candidatura Lei deve fare riferimento alla posizione che desidera occupare e evidenziare le Sue conoscenze della struttura aziendale. Cerchi di porre in risalto la connessione logica tra la Sua qualificazione ed i requisiti del posto offerto e delucidi la motivazione della Sua candidatura. La lettera daccompagnamento dovrebbe informare sulla possibile data dinizio. Questa lettera non dovrebbe essere pi lunga di due pagine formato DIN A 4; lunghi commentari stancano il lettore. Desti la curiosit del capo del personale! Il dossier di candidatura in genere composto da un curriculum tabellare con fotografia (firma autografa e data sul retro), da documenti idonei a comprovare senza lacune temporali tutte le attivit precedentemente svolte nonch da certificati sulla formazione scolastica o professionale in forma di pagelle o attestati. opportuno fare attenzione a non inviare mai i documenti originali, ma bens copie autenticate! In caso di interruzioni della sua carriera professionale consigliabile che queste vengano poste direttamente in evidenza nella lettera daccompagnamento. Per una candidatura di propria iniziativa si utilizza generalmente soltanto la lettera daccompagnamento ed il curriculum tabellare. In genere in Germania duso confermare la ricezione della Sua candidatura anche se ci non prescritto dalla legge. Limpresa ricevente tenuta a rispedirLe la documentazione se non interessata alla Sua candidatura.

- 26 -

Se la Sua candidatura ha riscontrato linteresse della ditta, questa richiede in genere un colloquio personale. opportuno prepararsi bene su tutti i possibili aspetti di questo colloquio. I rappresentanti della ditta utilizzano in genere il primo colloquio per ricavare una prima impressione personale sul Suo conto. Ovviamente opportuno essere puntuali. Non esistono regolamenti in merito allabbigliamento, ma sotto questo punto di vista le imprese tedesche sono abbastanza conservative, salvo per ci che riguarda larte e i media. Si consigliano un vestito o una giacca da completo con cravatta per gli uomini e un vestito o un tailleur per le donne. In genere limpresa introduce se stessa ed inizia quindi a porLe domande sul suo curriculum, che gi noto grazie alla Sua documentazione, tuttavia si desidera darLe la possibilit di ripeterlo e di ridurre cos il Suo eventuale nervosismo. Questa fase viene utilizzata per osservare la Sua capacit di esprimersi, il Suo linguaggio del corpo ed il Suo comportamento generale nella nuova situazione. Dopodich Le verranno poste delle domande, come ad esempio sullutile aggiuntivo che lei apporta alla ditta e sulle Sue previsioni di carriera allinterno della ditta. Di norma viene toccato anche largomento relativo alla retribuzione da Lei aspirata. opportuno ragionare gi prima sulla misura in cui si disposti ad accettare perdite o limitazioni; una corretta autostima costituisce un importante criterio. Il primo ostacolo lo ha gi superato se viene invitato ad un successivo colloquio. Normalmente al 2 colloquio prendono parte i collaboratori ed i dirigenti del rispettivo reparto tecnico. Il Suo know-how professionale viene adesso posto sul banco di prova. Le aziende pi grandi decidono molto spesso in merito ad un candidato dopo che questo passato per un Assessmentcenter (centro di valutazione). Questo metodo di selezione prevede che una giuria osservi ed esamini, a volte anche per pi giorni, diversi/e candidati/e. Il risultato viene reso noto ai partecipanti al termine del procedimento di selezione. opportuno essere franchi e sinceri sia durante il colloquio di assunzione sia presso lassessmentcenter. pressoch impossibile celare a lungo le proprie lacune personali o professionali. Del resto ci pregiudicherebbe comunque reciprocamente il livello di gradimento del lavoro. Limpresa provveder ad informarLa sulla sua decisione. In caso di rifiuto Le sar restituita la Sua documentazione, probabilmente assieme ad una motivazione intesa quale atto di cortesia. Non inusuale che limpresa La informi dapprima telefonicamente.

- 26 -

5. Diritto del lavoro


In Germania non esiste un codice del lavoro. Le norme del diritto del lavoro sono sancite dal Brgerliches Gesetzbuch (BGB - Codice civile). Nella Repubblica federale di Germania i lavoratori dipendenti vengono suddivisi in due gruppi, ossia in - operai (lavoratori dipendenti industriali) e - impiegati Principio: Loperaio presta soprattutto un lavoro fisico (lavoro manuale), mentre limpiegato presta soprattutto un lavoro intellettuale. Questa distinzione ha luogo in base alla natura dellattivit pattuita ed esercitata. Essa non tiene conto: del tipo di retribuzione, delliscrizione alla assicurazione per la pensione di impiegati o operai, della formazione professionale o dellattivit precedentemente svolta, della denominazione come impiegato o operaio, della concessione di termini di preavviso per il licenziamento di impiegati.

5.1. Contratto di lavoro:


Forma:
Il contratto di lavoro pu essere stipulato sia oralmente che per iscritto. Tuttavia preferibile la forma scritta al fine di evitare complicazioni in caso di eventuali differenze di opinione. In alcuni casi la forma scritta addirittura prescritta dal contratto collettivo. Ai sensi della direttiva CE del 14.10.1991 (91/533/CEE) i datori di lavoro sono obbligati a protocollare per iscritto nonch a firmare e consegnare al prestatore dopera le principali condizioni di contratto al pi tardi entro un mese dal termine pattuito per linizio dellattivit lavorativa. Di principio le parti hanno libera scelta in merito alla formulazione del contratto di lavoro. Tuttavia tale libert soggetta anche alle limitazioni previste dalle norme di legge e da accordi collettivi (contratti collettivi, orario di lavoro, diritto alle ferie ecc.). Eventuali clausole del contratto di lavoro che soddisfano sufficientemente le norme di legge o i regolamenti collettivi non rendono inefficace lintero contratto di lavoro; al loro posto valgono la rispettiva norma di legge o il corrispondente contratto collettivo.

Durata:
Il contratto di lavoro pu essere stipulato a tempo determinato o indeterminato. Il contratto di lavoro a tempo indeterminato la forma ancora pi in uso in Germania. Qualora il rapporto di lavoro venga costituito soltanto a tempo determinato, ci deve essere pattuito esplicitamente nel contratto. Ai sensi della cosiddetta Legge sulla promozione del lavoro i datori di lavoro sono autorizzati a stipulare contratti di lavoro a tempo determinato per una durata massima di 2 anni. Durante questo periodo anche consentito prorogare per tre volte il contratto di lavoro a tempo determinato.

Periodo di prova
La pattuizione di un periodo di prova (massimo 6 mesi, molti contratti collettivi prescrivono periodi pi brevi) serve come verifica per ambedue le parti. Anche il rapporto di prova un rapporto lavorativo per il quale sono applicabili tutte le leggi sul diritto del lavoro nonch i contratti collettivi e gli accordi aziendali. Per il resto la pattuizione di un periodo di prova comporta di norma che durante tale periodo possibile un licenziamento con il pi breve periodo preavviso legalmente consentito e senza indicazione delle ragioni. quindi opportuno che nel contratto di lavoro venga pattuito quanto segue: - attivit, settore lavorativo ed eventualmente ammissibilit del conferimento di altri compiti equivalenti e conformi alla qualificazione. - inizio dellattivit lavorativa

- 26 orario di lavoro (inizio e termine) e disponibilit al lavoro straordinario durata del periodo di prova e riduzioni del periodo di preavviso eventualmente pattuite periodi di preavviso speciali (pi lunghi) per il rapporto di lavoro dopo il periodo di prova tipo e ammontare della retribuzione, modalit e scadenza di pagamento (definizione delle voci del computo della retribuzione) altre indennit (retribuzione supplementare di natale, compenso per ferie, gratifiche ecc.) prestazioni aventi effetto sul patrimonio, tipo ed ammontare durata del diritto alle ferie regole sulle attivit secondarie un eventuale divieto di concorrenza per il periodo successivo al rapporto di lavoro (clausola sulla concorrenza)

5.2. Retribuzione del lavoro, salario e stipendio.


Il salario per tradizione la retribuzione degli operai, mentre quella degli impiegati viene chiamata stipendio. valido il principio per cui le donne e gli uomini ricevono unuguale retribuzione per lo stesso lavoro.

Ammontare della retribuzione:


Nella Repubblica federale di Germania non previsto un salario minimo legale. Di principio le parti del contratto di lavoro (lavoratore subordinato e datore di lavoro) possono pattuire liberamente lammontare della retribuzione lavorativa. Se sussiste una convenzione tariffaria sono validi i salari / gli stipendi previsti dalle tariffe. I contratti tariffali possono essere dichiarati come generalmente obbligatori dal legislatore (p. es. nel settore principale delledilizia).

Scadenza:
La retribuzione diventa esigibile al termine del periodo di conteggio - in caso di retribuzione mensile p. es. allultimo giorno del mese - salvo diversi accordi (contratto tariffale o individuale, accordo aziendale). Per ogni periodo di pagamento del salario il lavoratore pu richiedere un rendiconto dal quale deve risultare il suo intero corrispettivo per il periodo di pagamento del salario

Pagamento continuato della retribuzione in caso di malattia:


Lobbligo di pagamento continuato del salario in caso di malattia sorge quando il lavoratore non in grado di prestare lavoro in seguito ad una malattia. La Legge sul pagamento continuato del salario sancisce che il datore di lavoro deve continuare a pagare per un periodo massimo di 6 settimane limporto corrispondente al normale salario tariffale o pattuito, purch il prestatore dopera gli comunichi senza indugio la sua incapacit lavorativa e provveda a documentarla entro tre giorni mediante un certificato medico. Se lincapacit lavorativa dura oltre 6 settimane il lavoratore a diritto ad unindennit di malattia corrispondente al 70% della retribuzione conseguita. Tale indennit viene pagata dalla cassa malattia.

5.3. Diritto alle ferie:


Ogni lavoratore dipendente ha diritto alle ferie. La durata delle ferie ai sensi delle disposizioni della Legge federale sulle ferie di almeno 24 giornate lavorative allanno ( 3 comma 1 BUrlG). Secondo le disposizioni di legge alcuni gruppi di lavorativi dipendenti godono di un periodo di ferie pi lungo: giovani (tutela del lavoro giovanile), grandi invalidi; in seguito ad accordi tariffali o individuali. In questo contesto hanno vigore soprattutto i contratti tariffali. Per la maggior parte dei lavoratori dipendenti stato nel frattempo pattuito un diritto tariffale alle ferie che va da 24 fino a 30 giorni lavorativi. La durata delle ferie uguale per i lavoratori a tempo pieno e per i lavoratori a tempo parziale.

- 26 -

5.4 Termine del rapporto di lavoro


Licenziamento
Si distingue tra licenziamento ordinario, licenziamento straordinario e licenziamento per modificazione (del rapporto di lavoro). Nelle aziende che dispongono di un consiglio di fabbrica, si deve consultare questo organo prima di ogni licenziamento. Un licenziamento senza consultazione o prima dello scadere del termine di consultazione non valido. Per lavviso di licenziamento non prescritta una particolare forma, ovvero pu aver luogo oralmente (in presenza di altre persone) o per iscritto. Lavviso deve soltanto evidenziare in modo univoco lincondizionata ed irrevocabile decisione di licenziamento. Se in seguito alla stipulazione di un contratto tariffale, individuale o aziendale stata pattuita una determinata forma, questa deve essere rispettate affinch il licenziamento non sia invalido. (Termini di disdetta). I motivi di un licenziamento straordinario devono essere comunicati senza indugio al prestatore dopera, se questo ne fa richiesta.

Periodi di preavviso:
Il termine di preavviso durante il pattuito periodo di prova di almeno 2 settimane. Dopo il periodo di prova il termine di preavviso legale che deve essere rispettato dai datori di lavoro e dai lavoratori subordinati di almeno 4 settimane a decorrere dal 15 del mese o dalla fine del mese. A seconda della durata del rapporto di lavoro in atto possono essere validi anche periodi di preavviso pi lunghi.

Tutela contro il licenziamento illeggittimo:


necessario distinguere tra rapporti di lavoro non soggetti alla Legge sulla tutela contro il licenziamento illeggittimo (KSchG), rapporti di lavoro con generale tutela contro il licenziamento illeggittimo e rapporti con speciale tutela contro il licenziamento illeggittimo. Ad una speciale tutela contro il licenziamento illeggittimo sono soggetti i rapporti di lavoro di determinati gruppi di persone, ossia grandi invalidi, gestanti e puerpere (tutela delle lavoratrici madri), lavoratori e lavoratrici in aspettativa per assistenza ai figli, le persone convocate al servizio militare o ad esercitazioni di idoneit, membri del consiglio di fabbrica, tirocinanti (formazione professionale).

Nella Repubblica federale di Germania il lavoratore dipendente gode della tutela contro il licenziamento illeggittimo se a) il suo rapporto lavorativo in atto sussiste da oltre 6 mesi; b) lavora in un impresa con pi di 5 dipendenti. La Legge sulla tutela contro il licenziamento illeggittimo applicabile se sono soddisfatti i suddetti requisiti. Ai sensi di questa Legge possibile sporgere un ricorso innanzi al Tribunale del lavoro. Il ricorso di tutela contro il licenziamento illeggittimo deve tuttavia essere presentato al Tribunale del lavoro entro 21 giorni dallavviso di licenziamento o dalla ricezione della lettera di licenziamento da parte della persona che deve essere licenziata. Ulteriori informazioni sul diritto del lavoro possono essere ottenute presso avvocati privati. Anche i sindacati offrono tali informazioni ai loro membri.

- 26 -

6. TASSE
6.1. Premessa
Le delucidazioni sulle tasse fanno riferimento soprattutto ai redditi da lavoro dipendente. Nel diritto tributario i termini reddito, salario e stipendio vengono talvolta considerati come sinonimi. Le informazioni relative alle aliquote fiscali ed agli importi rispecchiano la situazione al 2000. Per ulteriori informazioni La preghiamo di rivolgersi al locale Ufficio delle imposte.

6.2. Imposte sul salario e imposte sul reddito.


Principio basilare
In Germania Lei deve pagare di principio le imposte per il reddito o patrimonio globale conseguito in qualsiasi parte del mondo. Singole convenzioni bilaterali prevedono per che la Germania rinunci al suo diritto di tassazione illimitata, nel caso in cui le imposte sul reddito debbano essere pagate in un altro stato. illimitatamente soggetto ad imposta, cio imponibile per il suo intero reddito o patrimonio, chi ha in Germania - una residenza permanente o abituale - la sua dimora principale Chi non soddisfa questi requisiti, ma percepisce un reddito in Germania, limitatamente soggetto ad imposta. Ci significa che in tal caso il reddito realizzato in Germania deve anche essere tassato in Germania. Chi ha posti di lavoro alterni in differenti stati, non risiede in Germania ed ha un datore di lavoro la cui sua sede non in Germania deve tassare in Germania il reddito conseguito in Germania se il lavoro ha luogo per oltre 183 giorni in Germania. Le convenzioni bilaterali determinano la misura in cui possibile deviare da tali principi. Per i redditi da lavoro subordinato il datore di lavoro che provvede a pagare le tasse allautorit finanziaria. I lavoratori autonomi e gli altri soggetti passivi dimposta pagano le tasse in base ad una dichiarazione.

Categoria dimposizione
Ogni lavoratore dipendente riceve una cartella delle imposte dallAmministrazione comunale del territorio in cui risiede. Un lavoratore che non ha un domicilio in Germania riceve un rispettivo attestato dallUfficio delle imposte competente per lo stabilimento del datore di lavoro. In questa cartella delle imposte viene registrata la categoria dimposizione risultante in base allo stato civile ed al numero di rapporti di lavoro del soggetto passivo dimposta e del suo coniuge. In determinati casi si pu scegliere tra due possibili categorie dimposizione.

- 26 Categoria dimposizione Categoria dimposizione I Persona soggetta a tassazione Lavoratori dipendenti scapoli, vedovi o divorziati residenti in Germania che non appartengono n alla categoria dimposizione II n alla categoria dimposizione III Lavoratori dipendenti risiedenti allestero (sono possibili eccezioni per i cittadini dellUE) Categoria dimposizione II Lavoratori dipendenti scapoli, vedovi o divorziati risiedenti in Germania che devono provvedere al sostentamento di almeno un figlio Categoria dimposizione III Coniugi risiedenti in Germania (che non vivono continuamente separati), se soltanto uno dei coniugi percepisce un salario oppure se uno dei coniugi viene classificato come appartenente alla categoria dimposizione V. Lavoratori dipendenti vedovi per lanno successivo al decesso del coniuge Categoria dimposizione IV Coniugi risiedenti in Germania (che non vivono continuamente separati) se percepiscono ambedue un salario e non hanno optato a favore delle categorie dimposizione III e V Categoria dimposizione V Come per la classe precedente, se il coniuge viene classificato come appartenente alla categoria dimposizione III Categoria dimposizione VI Lavoratori dipendenti che percepiscono contemporaneamente pi salari da diversi datori di lavoro e le cui seconde e successive occupazioni sono soggette al pagamento di imposta alla fonte.

Ammontare dellimposta
Lammontare dellimposta stabilito nella tabella dellimposta. Le aliquote vengono determinate progressivamente in base alla categoria dimposta ed allammontare del reddito. Laliquota minima per lanno 2000 del 22,9 %, laliquota massima del 51 %. I redditi bassi non vengono tassati. Il minimo di esistenza di 7.000,- (circa) allanno. Ci significa che la tassazione inizia con la surriferita aliquota del 22,9% con un reddito annuo a partire da 7.000,- (circa). Dal reddito effettivo possono essere detratte spese particolari, oneri straordinari e spese di produzione. Di queste ultime fanno parte anche le spese del tragitto per recarsi al lavoro. La tabella delle imposte viene applicata sullimporto residuo del reddito. I coniugi che percepiscono ognuno un salario possono scegliere tra una tassazione separata o comune. Nellultimo caso viene computato lintero reddito e lammontare delle imposte viene determinato in base alla cosiddetta tabella di splitting. Se il reddito viene percepito in due differenti stati - p. es. coniugi che lavorano in differenti paesi - viene applicata la riserva di progressione. Ovvero per il reddito realizzato in Germania viene determinato lammontare dimposta che la tabella prevede per il reddito familiare globale.

6.3. Imposta per il culto


I membri della Chiesa evangelica e della Chiesa cattolica romana che risiedono in Germania devono pagare unimposta per il culto. A seconda del Land questa imposta compresa tra lotto ed il dieci percento dellimposta sul reddito da pagare.

6.4. Supplemento di solidariet


Da alcuni anni viene inoltre riscosso un supplemento di solidariet. Esso serve a finanziare la ripresa economica dei nuovi Lnder. Esso corrisponde a circa il 5,5 percento dellimposta sul salario o sul reddito.

- 26 -

6.5. Modalit
- La cartella delle imposte viene rilasciata dal comune. Di norma essa viene inviata spontaneamente allinizio dellanno. Modifiche relative alla categoria dimposizione possono essere apportate soltanto dal Comune; lo stesso vale per liscrizione dei figli da considerare e degli ulteriori importi per spese particolari non imponibili, se questi devono essere computati mensilmente. - La cartella delle imposte va consegnata al datore di lavoro allinizio del lavoro. Egli versa allUfficio delle imposte limposta determinata in base alla categoria dimposizione ed al reddito. Se la cartella non ancora disponibile al primo pagamento del salario, egli deve calcolare e versare limposta per la categoria dimposizione pi sfavorevole. - La cartella viene riconsegnata automaticamente alla fine dellanno. Il datore di lavoro registra su di essa i salari o stipendi nonch le imposte pagate. - Mediante una dichiarazione dei redditi possibile far valere ulteriori spese. Questa dichiarazione vincolante a partire da un determinato ammontare del reddito, p. es. per lavoratori autonomi o per proventi patrimoniali, redditi di locazione ecc.

6.6 Esempi di aliquote dimposta (situazione 2000)


Salario lordo mensile in 1.250,1.500.1.750,-2.000.2.500.3.000.Categoria dimposizione I o IV 100,180,250,330,495,675,Categoria dimposizione III 43,93,220,375,Categoria dimposizione V 324,416,516,625,865,1.200,-

- 26 -

7. PRESTAZIONI FAMILIARI
In Germania i sussidi finanziari pi importanti sono gli assegni familiari per i figli (Kindergeld) e gli assegni federali per leducazione dei figli (Bundeserziehungsgeld).

7.1. Assegni familiari per i figli


Chi paga gli assegni familiari per i figli ?
Gli assegni familiari per i figli vengono pagati dallUfficio del lavoro territorialmente competente (cassa per assegni familiari). Essi possono essere erogati con un effetto retroattivo di massimo 4 anni rispetto alla presentazione della domanda. Il pagamento ha luogo mensilmente.

Chi riceve gli assegni familiari per i figli ?


Gli assegni familiari possono essere percepiti dalle persone che hanno il proprio domicilio o la propria residenza abituale in Germania. Anche gli stranieri in possesso di un valido permesso di soggiorno possono ricevere gli assegni familiari per figli. Tuttavia gli stranieri inviati in Germania dai loro datori di lavoro per temporanee prestazioni di servizi non hanno diritto agli assegni familiari per figli.

Per quali figli si possono percepire gli assegni familiari ?


Gli assegni familiari per i figli possono essere ottenuti per i figli che hanno il proprio domicilio o la propria residenza abituale in Germania oppure in uno stato dellUE o dello SEE. Figli considerati come aventi diritto: - figli legittimi e figli adottivi - figli del coniuge (figliastri) e nipoti accolti nel nucleo familiare del richiedente - minori in affidamento accolti nel nucleo familiare del richiedente Gli orfani di entrambi i genitori possono richiedere assegni familiari per se stessi.

Fino a quando si possono percepire gli assegni familiari per figli ?


- Fino al compimento del 18 anno di et gli assegni familiari vengono pagati per tutti i figli. - Gli assegni familiari per figli possono essere pagati fino al compimento del 27 anno di et, se il figlio partecipa a corsi di formazione scolastica oppure se presta un anno di servizio civile o ecologico volontario. - Gli assegni per figli handicappati possono essere pagati senza limitazioni di tempo. - Tuttavia il reddito del figlio non deve essere superiore a 7.000 allanno.

A quanto ammontano gli assegni familiari per figli ?


Importo degli assegni familiari: primo, secondo e terzo figlio, per ognuno per ogni ulteriore figlio 154 179

Gli assegni per uno stesso figlio possono essere percepiti sempre soltanto da ununica persona. Essi vengono pagati al genitore che ha accolto il figlio nel suo nucleo familiare.

Regole valide quando sussiste contemporaneamente un diritto agli assegni familiari in un altro stato
Se il diritto agli assegni familiari per figli sussiste gi in un altro stato dellUE, la rispettiva competenza viene determinata in conformit alle convenzioni UE. Eventualmente viene garantito limporto di differenza. Ulteriori informazioni possono essere ottenute presso le casse per prestazioni familiari degli Uffici del lavoro.

- 26 -

7.2. Assegni federali per leducazione dei figli


Chi pu percepire gli assegni federali per leducazione dei figli ?
Le madri ed i padri che assistono loro stessi i loro neonati e che non prestano pi di 19 ore lavorative alla settimana ricevono fino al compimento del 2 anno di vita del bambino gli assegni per leducazione dei figli per un importo massimo di 460 al mese. Il diritto a tali assegni per leducazione dei figli sussiste in rapporto al reddito. In caso di reddito elevato esso escluso sin dalla nascita. Dagli assegni per leducazione dei figli viene detratta lindennit di maternit pagata dallassicurazione malattia. Gli assegni familiari per figli devono essere richiesti per ogni anno di vita del bambino.

A chi si devono richiedere gli assegni per leducazione dei figli ?


Diversi uffici accolgono le richieste nei vari Lnder: Bayern (Baviera), Hessen (Assia), MecklenburgVorpommern (Meclemburgo - Pomerania anteriore), Nordrhein- Westfalen (Renania settentrionale e Vestfalia), Saarland (Saar), Schleswig-Holstein Berlin-Brandenburg (Berlino-Brandeburgo) , Bremen (Brema), Niedersachsen (Bassa Sassonia), Rheinland-Pfalz (Renania-Palatinato) Sachsen (Sassonia), Thringen (Turingia) Berlin (Berlino), Hamburg (Amburgo) Baden-Wrttemberg (Baden-Vurtemberga) Sachsen-Anhalt (Sassonia-Anhalt) Versorgungsamt (ufficio dassistenza)

Jugendamt (Ufficio di assistenza per minorenni)

Amt fr Familie und Soziales (Ufficio di assistenza familiare e sociale) Bezirksamt (Ufficio circoscrizionale) Landeskreditbank Amt fr Versorgung und Soziales (Ufficio di assistenza e degli affari sociali)

- 26 -

8. Istruzione pubblica
8.1. Premessa
Nel contesto della struttura federativa dello stato il sistema scolastico ed universitario regolato prevalentemente dai singoli Lnder. Lo Stato pu stabilire regimi giuridici soltanto per materie riguardanti lambito extrascolastico della formazione professionale nonch i principi basilari del sistema universitario ed i sussidi per la formazione professionale. Data la struttura federativa della competenza istruzionale, le seguenti informazioni possono delucidare esclusivamente la struttura generale dellistruzione pubblica. Sono quindi possibili delle differenze tra i singoli Lnder.

Obbligo scolastico
Nella Repubblica federale di Germania lobbligo scolastico sussiste per tutti i bambini che hanno compiuto il 6 anno di et. Esso ha normalmente una durata di 12 anni, di cui 9 anni a tempo pieno (10 anni di scuola a tempo pieno a Berlino ovest, Brema e Nordrhein-Westfalen (Renania settentrionale e Vestfalia)) e 3 anni di scuola a tempo parziale a seconda della durata delladdestramento in una professione con formazione riconosciuta legalmente (v. scuole professionali). La frequentazione delle scuole pubbliche gratuita.

8.2. Educazione prescolastica


Lambito delleducazione prescolastica comprende istituti per bambini dal 3 al 6 anno di et, soprattutto asili, ma anche classi di preparazione / classi prescolastiche. La frequentazione di questi istituti di norma facoltativa, mentre il pagamento obbligatorio.

8.3. Scuola elementare


Il settore dellistruzione pubblica primaria si estende dal 1 al 4 anno di scolarizzazione (Jahrgangstufe) della scuola elementare, la quale viene frequentata collettivamente da tutti i bambini. La scolarizzazione nella scuola elementare ha inizio dopo il compimento del 6 anno di et.

8.4. Scuole secondarie ad indirizzo generale


Le scuole secondarie ad indirizzo generale hanno come base la scuola elementare collettiva. I principali tipi di scuola sono i seguenti: la Hauptschule (scuola postelementare), la Realschule (scuola formativa), il Gymnasium (liceo), la Gesamtschule (scuola unitaria).

Il 5 ed il 6 anno di scolarizzazione possono essere considerati come classi di orientamento. Essi costituiscono una specie di periodo di prova per esaminare lidoneit al rispettivo tipo di scuola. Per alunni handicappati o di scarso rendimento sono previsti diversi tipi di Sonderschulen (scuole differenziali) nellambito delle scuole ad indirizzo generale o nelle scuole professionali. La Hauptschule dura in genere 5 anni, ossia dal 5 al 9-10 anno di scolarizzazione, a seconda dei regolamenti validi nei singoli Lnder, e al suo assolvimento ha termine il periodo obbligatorio distruzione a tempo pieno. La Hauptschule impartisce unistruzione generale. Nella maggior parte dei casi gli alunni accedono direttamente ad una formazione professionale nel quadro del cosiddetto sistema duale.

- 26 La Realschule dura di norma dal 5 al 10 anno di scolarizzazione. Essa pu essere frequentata dopo aver terminato la Grundschule (scuola elementare) o la Orientierungsstufe (classi di orientamento). Lassolvimento della Realschule costituisce la base per curricoli scolastici di qualificazione professionale ed autorizza a frequentare susseguenti curricoli formativi, come ad esempio presso una Fachoberschule (scuola superiore di qualificazione professionale) o presso un Fachgymnasium (liceo a indirizzo specialistico). Normalmente il Gymnasium va dal 5 fino al 13 anno di scolarizzazione. In tre nuovi Lnder (Sachsen (Sassonia), Sachsen-Anhalt (Sassonia-Anhalt)) e Thringen (Turingia)) il Gymnasium si estende dal 5 al 12 anno di scolarizzazione. Il Gymnasium impartisce ai suoi alunni unistruzione generale dettagliatamente articolata e orientata alle esigenze di successivi studi universitari. Con lesame di maturit dopo il 13 anno di scolarizzazione (o risp. dopo 12 anni di scolarizzazione) si consegue il diploma di maturit che d accesso alluniversit. Questo costituisce la licenza di ammissione allo studio principale. Nella maggior parte dei Lnder la Gesamtschule un normale tipo di scuola che coesiste con il cosiddetto sistema scolastico articolato (Hauptschule, Realschule, Gymnasium). In essa vengono raggruppati i differenti tipi di scuole. Oltre ai tradizionali tipi di scuola sopra descritti, Hauptschule, Realschule, Gymnasium e Gesamtschule, in alcuni Lnder esistono dal 1991/92 nuovi tipi di scuola che raggruppano sul piano organizzativo i curricoli della Hauptschule e della Realschule. Di questi fanno parte la Mittelschule in Sachsen (Sassonia), la Sekundarschule in Saarland (Saar) e in Sachsen-Anhalt (Sassonia-Anhalt) nonch la Regelschule in Thringen (Turingia). Informazioni pi dettagliate possono essere richieste presso i rispettivi provveditorati agli studi.

8.5. Scuole professionali


La formazione professionale al termine dellobbligo scolastico a tempo pieno (9 o 10 anni di scuola) ha luogo nel quadro del cosiddetto sistema duale oppure in scuole professionali a tempo pieno. Nellambito dellistruzione professionale la competenza per la formazione professionale scolastica spetta ai Lnder.

a) Formazione professionale nel sistema duale


Al termine della scuola dellobbligo a tempo pieno la maggioranza dei giovani da quindici a venti anni assolve un curricolo di formazione iniziale nel quadro della cosiddetta formazione professionale duale. Questo sistema viene detto duale perch la formazione viene impartita in due luoghi differenti: in unimpresa ed in una scuola professionale. Il sistema duale della formazione professionale in Germania combina linsegnamento a tempo parziale nella scuola professionale con la formazione presso il posto di lavoro. La durata della formazione in genere di tre anni. Esistono circa 370 professioni formative riconosciute con definiti curricoli di formazione. La formazione ha luogo sul posto di lavoro di unimpresa o in un officina per apprendisti e, un giorno alla settimana, in una scuola professionale statale. possibile anche un insegnamento a blocchi, ovvero nel corso della formazione pratica presso un impresa hanno luogo delle fasi plurisettimanali dinsegnamento in una scuola. Le Berufsschulen (scuole professionali) hanno il compito di approfondire le conoscenze generali degli alunni e di fornire loro la formazione di base teorico-professionale necessaria per il loro mestiere. La Berufsschule viene frequentata dagli alunni che si trovano nella fase di formazione iniziale oppure che, dopo aver terminato la Hauptschule o unaltra scuola ad indirizzo generale, sono ancora soggetti allobbligo di frequentare una scuola professionale (fino al 18 anno di et). Le professioni formative riconosciute sono regolate dal Berufsbildungsgesetz (Legge sulla formazione professionale)

b) Formazione professionale presso scuole professionali a tempo pieno


Le Berufsfachschulen (scuole di specializzazione professionale) sono scuole a tempo pieno per lintroduzione ad una attivit professionale o ad un formazione professionale. Queste scuole incentivano contemporaneamente le conoscenze generali. La gamma di formazioni professionali offerta da questo tipo di scuola eccezionalmente vasta. Per accedere a queste scuole necessario, a seconda del perseguito obiettivo scolastico, il diploma della Hauptschule o della Realschule o un equivalente mittlerer Schulabschluss (diploma medio). La durata del curriculum scolastico nella Berufsfachschule varia a seconda dellindirizzo professionale e dellobiettivo perseguito. La durata minima di un anno. La formazione termina di norma con un esame finale.

- 26 Le Berufsaufbauschulen (scuole professionali di perfezionamento) vengono frequentate dai giovani che hanno terminato una formazione professionale oppure che hanno accumulato una pluriennale esperienza lavorativa; esse possono essere frequentate anche come scuole a tempo parziale durante la formazione professionale. Lobiettivo di questo curricolo scolastico lampliamento e lapprofondimento dellistruzione professionale. La durata della formazione va da un anno a due anni e mezzo nelle scuole a tempo pieno, e da tre a tre anni e mezzo nelle scuole a tempo parziale. Il diploma equivalente al diploma della Realschule. La Fachoberschule (scuola superiore di qualificazione professionale) prevede due anni di scolarizzazione ascendenti, ossia l11 ed il 12 e richiede come base un diploma della Realschule oppure un equivalente diploma scolastico riconosciuto (Mittlerer Schulabschluss (diploma medio)). Essa ha il compito di impartire le generali conoscenze professionali pratiche e teoriche nonch di conferire le rispettive abilit e si conclude con la Fachhochschulreife (maturit tecnica) che abilita ad uno studio universitario specializzato. A differenza della normale forma di liceo, che di norma ha un curricolo scolastico continuo dal 5 al 12/13 anno di scolarizzazione, i berufliche Gymnasien/Fachgymnasien (licei professionali/licei tecnici) non hanno una suddivisione in Unter- e Mittelstufe (grado inferiore e grado superiore). Sulla base di un diploma della Realschule, che abilita allaccesso alla gymnasiale Oberstufe (livello superiore del liceo) o di un diploma equipollente il berufliches Gymnasium/Fachgymnasium con i suoi rami di specializzazione professionale termina in genere con il conseguimento della allgemeine Hochschulreife (diploma di maturit generale). Le Fachschulen (scuole di specializzazione) vengono frequentate facoltativamente dopo lottenimento di un diploma di formazione professionale e lacquisizione di esperienze professionali pratiche. Ad esse si pu avere accesso anche dopo una pluriennale esperienza professionale o mediante un certificato che attesta un particolare talento professionale. Esse provvedono ad una formazione professionale molto specializzata (per esempio Meisterschulen (scuole per la formazione di maestri artigiani), Technikerschulen (scuole per tecnici)). Il compito di queste scuole la formazione di specialisti di livello intermedio, i quali sono in grado di dirigere imprese operanti nel loro settore di specializzazione nonch di addestrare nuove leve di lavoratori o di rivestire funzioni elevate in delimitati ambiti di responsabilit. La durata dei corsi in una scuola a tempo pieno va da sei mesi a tre anni, mentre in una scuola a tempo parziale compresa tra sei a otto semestri.

8.6. Formazione universitaria


Le universit sono istituti distruzione statali dei Lnder (eccetto alcune rare eccezioni). Tipi: - Universit ed equivalenti istituti superiori come le Technische Universitten/ Hochschulen (universit tecniche / istituti tecnici superiori), le Universitten-Gesamthochschulen (istituti di istruzione universitaria integrata), le Hochschulen per particolari specializzazioni (p. es. medicina, sport, scienze amministrative, teologia) nonch le Pdagogische Hochschulen (istituti universitari di pedagogia) e Erziehungswissenschaftliche Hochschulen (istituti universitari di scienza delleducazione). - Kunst e Musikhochschulen (istituti universitari di belle arti e musica); - Fachhochschulen (istituti tecnici superiori). Gli ambiti di attivit delle universit e degli istituti tecnici superiori sono la ricerca, linsegnamento, lo studio e la formazione di nuove leve della scienza, per cui sono anche autorizzati a conferire il titolo di dottore e labilitazione alla libera docenza. Lofferta formativa delle Universitten-Gesamtschulen, presenti soltanto nei Lnder Hessen (Assia) e Nordrhein-Westfalen (Renania settentrionale e Vestfalia), comprende, oltre ai corsi di studio universitari, anche i corsi di studio delle Fachhochschulen. Esse offrono quindi corsi di studio di differente durata per il conseguimento di diversi diplomi. Le Pdagogische Hochschulen hanno il compito di formare gli insegnanti per le scuole elementari e per determinati tipi di scuola della Sekundarstufe I (scuola secondaria di 1 grado) nonch per le Sonderschulen (scuole differenziali). La formazione degli insegnanti per i licei, per le scuole professionali e per la Sekundarstufe II (scuola secondaria di 2 grado) ha invece luogo presso le universit. Le Fachhochschulen offrono una formazione orientata alla pratica e fondata su basi scientifiche o artistiche. Tale formazione viene intesa come avviamento alle attivit professionali che richiedono lapplicazione di metodi e conoscenze scientifiche o di capacit artistiche. Esse offrono curricoli pi brevi soprattutto nellambito dellingegneria e nei settori economia, sociologia, agraria e arte. Lanno accademico suddiviso in un semestre invernale ed in un semestre estivo. Nel regolamento degli esami stabilito un periodo di studio regolare per ogni corso di studio, ossia il periodo in cui possibile terminare gli studi con il prescelto tipo desame.

- 26 -

Lo studio di norma suddiviso in una prima parte (Grundstudium (studio introduzionale)), che termina con lesame intermedio, e in una seconda parte (Hauptstudium (studio principale)) che viene conclusa con lesame finale (Diplomprfung (esame di diploma universitario) o Magisterprfung (esame per il titolo di Magister Artium). Lo studio in Germania gratuito. Devono essere versati soltanto i contributi alle opere universitarie ed allAmministrazione autonoma degli studenti. Gli studenti e le studentesse possono ricevere anche unassistenza finanziaria (BAFG). Le richieste vanno inoltrate al locale Ufficio BAFG. La candidatura per i posti di studio deve essere inoltrata alla rispettiva Hochschule o Fachhochschule. Gli stranieri devono compilare speciali moduli di candidatura agli studi, i quali sono disponibili presso lAkademisches Auslandsamt (Ufficio studenti stranieri) nonch presso le rappresentanze diplomatiche e consolari della Repubblica federale di Germania e presso le succursali del Deutscher Akademischer Austauschdienst (DAAD - Servizio scambi universitari).

Accesso allo studio


Per laccesso allo studio in istituti universitari necessario il diploma di maturit per gli istituti superiori o il diploma di maturit tecnica. Il diploma di maturit generale (Abitur) abilita allo studio di tutte le discipline offerte, mentre la maturit limitata per materia consente soltanto laccesso a determinati corsi di studio presso universit/istituti superiori oppure presso gli istituti tecnici superiori. Il diploma di maturit generale o la maturit limitata per materia vengono di norma conseguiti dopo 13 anni progressivi di scolarizzazione al termine della Oberstufe des Gymnasium (livello superiore del liceo) oppure alla conclusione dei curricoli ad indirizzo professionale della scuola secondaria di 2 grado che consentono anche il conseguimento del diploma di maturit generale. Il diploma di maturit generale pu essere conseguito anche presso gli Abendgymnasien (licei serali) per i lavoratori e presso i Kollegs (corsi di preparazione alla maturit) per alunni che hanno gi terminato la loro formazione professionale. Il diploma di maturit tecnica viene conseguito dopo 12 anni progressivi di scolarizzazione, in genere presso una Fachoberschule (scuola superiore di qualificazione professionale). La maturit tecnica pu essere conseguita anche tramite programmi supplementari offerti presso le Berufsfachschulen (scuole di specializzazione professionale) e le Fachschulen (scuole di specializzazione).

- 26 Grundstruktur des Bildungswesens in der Bundesrepublik Deutschland Weiterbildung (allgemein e berufsbezogen in vielfltiger Form) Jahrgangstufe Abschluss zur beruflichen Weiterbildung Fachschule Allgemeine Hochschulreife Abendgymnasium, Kolleg Berufsqualifizierender Studienabschluss Universitt Technische Universitt/Hochschule Gesamthochschule Pdagogische Hochschule Kunsthochschule/Musikhochschule Fachhochschule Verwaltungsfachhochschule Basisqualifizierender Abschluss Berufsausbildung in Berufsschule und Betrieb (Duales System) Berufsgrundbildungsjahr (schulisch oder kooperativ) Berufsfachschule Fachhochschulreife Fachoberschule Allgemeine Hochschulreife Gymnasiale Oberstufe (Gymnasium, Berufliches Gymnasium, Fachgymnasium Gesamtschule) Abschlsse an Hauptschulen nach 9 oder 10 Jahren / Realschulabschluss Sonderschule 10. Schuljahr Hauptschule Realschule Gymnasium Gesamtschule Orientierungsstufe (schulformabhngig oder schulformunabhngig) Sonderschule Grundschule Kindergarten Sonderkindergarten (freiwillig) Alter Tertirer Bereich / Weiterbildung Sekundarbereich II Sekundarbereich I Primrbereich Elementarbereich Struttura di base dellistruzione pubblica nella Repubblica federale di Germania Perfezionamento (generale e professionale in diverse forme) Anno di scolarizzazione Diploma per perfezionamento professionale Scuola di specializzazione Diploma di maturit generale Liceo serale, corsi di preparazione alla maturit Diploma universitario di qualificazione professionale Universit Universit tecnica / Istituto tecnico superiore Universit integrata Istituto universitario di pedagogia Istituto universitario di belle arti / musica Istituto tecnico superiore Istituto universitario di pubblica amministrazione Diploma con qualificazione di base Formazione professionale presso una scuola professionale ed unimpresa (sistema duale) Anno di formazione professionale di base (in una scuola o in cooperazione) Scuola di specializzazione professionale Maturit tecnica Scuola superiore di qualificazione personale Diploma di maturit generale Livello superiore del liceo (liceo, liceo professionale, liceo ad indirizzo specialistico, scuola unitaria) Diplomi delle scuole postelementari dopo 9 o 10 anni / diploma della scuola formativa Scuola differenziale 10 anno di scuola Scuola postelementare Scuola formativa Liceo Scuola unitaria Livello di orientamento (dipendente o indipendente dal tipo di scuola) Scuola differenziale Scuola elementare Asilo Asilo differenziale (facoltativo) Et Istruzione terziaria / Perfezionamento Scuola secondaria di 2 grado Scuola secondaria di 1 grado Scuola primaria Educazione elementare

- 26 -

9. Riconoscimento di diplomi / qualifiche professionali


9.1. Introduzione
NellUE vale il principio della reciproca fiducia nella sostanziale equivalenza dei diplomi di qualificazione professionale degli altri Stati membri. Con le direttive 89/48/CEE (del 21.12.1988), 92/51/CEE (del 18.6.1992), 95/43 (del 20.07.1994) ed il compendio introduttivo stato introdotto un regolamento generale per il riconoscimento dei diplomi e degli altri certificati di abilitazione di livello universitario nonch di tutti i diplomi non equivalenti ad una formazione universitaria triennale. Ci tuttavia non significa che i diplomi di formazione professionale conseguiti in una determinata nazione vengano riconosciuti automaticamente da tutti i paesi dellUE oppure che in base a questo principio sia possibile far derivare direttamente uguali diritti. opportuno tener presente che: esistono numerosi regolamenti nazionali che variano a seconda delle professioni e dei Lnder in cui essi vengono applicati. Questi regolamenti possono essere richiesti alle competenti autorit del Land in cui Lei desidera esercitare la Sua attivit.

9.2. Regolamento in / per la Germania


Disposizioni complementari del diritto comunitario
Il regolamento generale per il riconoscimento dei diplomi fa riferimento alle persone che, quali titolari di qualificazioni per lesercizio di una determinata professione in uno Stato membro, intendono esercitare tale professione in un altro Stato membro (Stato ospitante) e che - a condizione che la rispettiva professione sia regolamentata nello Stato ospitante - desiderano richiedere il riconoscimento dei loro diplomi. Se invece la professione non regolamentata nello Stato ospitante, Lei non ha bisogno di richiedere il riconoscimento dei Suoi certificati di abilitazione; in tal caso Lei pu iniziare a svolgere la rispettiva attivit in questo Stato membro alle stesse condizioni e con gli stessi diritti dei nativi.

Il regolamento generale per le professioni regolamentate


Professioni il cui esercizio nello Stato ospitante subordinato al possesso di determinati certificati di abilitazione. Di queste fanno parte soprattutto le professioni: avvocato, esperto contabile, insegnante, fisioterapista. Tuttavia questo regolamento non si applica n a quelle professioni regolamentate che sono gi contemplate da un'altra direttiva di riconoscimento, come nel caso dei medici, dentisti, veterinari, infermieri/e, ostetriche, farmacisti ed architetti, n alle attivit artigiane industriali o commerciali contemplate dalle cosiddette direttive transitorie. Il regolamento di riconoscimento generale pu essere valido nel Suo caso, se Lei ha la cittadinanza di uno Stato membro ed in possesso di tutti i titoli necessari allesercizio di una determinata professione in uno Stato membro A e desidera esercitarla in uno Stato membro B dove tale professione regolamentata senza per essere contemplata da un'altra direttiva di riconoscimento. Professioni regolamentate contemplate dal regolamento di riconoscimento generale: Settore legale e fiscale: settore paramedico: avvocato, consulente fiscale, esperto contabile cinesiterapista, infermiere(a) puericultore(trice), ergoterapeuta, ortofonista, ottico, ortottico/ortopedico, odontotecnico, tecnico audioprotesista, meccanico ortopedico, calzolaio ortopedico ingegnere, esperto in brevetti, maestro artigiano insegnante, educatore riconosciuto dallo stato

settore tecnico: settore socioculturale:

- 26 -

9.3. Procedura di riconoscimento


Il riconoscimento riguarda i diplomi, i certificati di esami o altri certificati di abilitazione ottenuti al termine di una formazione professionale, ovvero i documenti in base ai quali Lei autorizzato ad esercitare la rispettiva professione nel Suo Stato di provenienza. Di regola i diplomi, i certificati di esami o altri certificati di abilitazione devono essere riconosciuti come tali. Tuttavia il regolamento generale non prevede un riconoscimento automatico. Per ottenerlo necessario che Lei presenti una domanda di riconoscimento allautorit competente dello Stato ospitante, la quale esamina ogni singolo caso al fine di accertare che - la professione regolamentata che Lei intende esercitare nello Stato ospitante corrisponda a quella per la quale Lei pienamente qualificato nel Suo Stato di provenienza - la durata ed il contenuto della formazione non presentino differenze sostanziali con la durata ed il contenuto di quella richiesta nello Stato ospitante. Se le professioni coincidono e le formazioni sono sostanzialmente simili, lautorit competente deve riconoscere i certificati di abilitazione. Delle misure di compensazione possono invece essere previste nel caso in cui venga dimostrato che esistono differenze sostanziali nelle professioni oppure nella durata o nel contenuto delle formazioni.

9.4. Misure di compensazione


Se nello Stato ospitante la durata della formazione pi lunga di almeno un anno, l'autorit competente pu esigere da Lei un attestato di esperienza professionale (da 1 a 4 anni). In caso di differenze sostanziali tra le professioni o nel contenuto delle formazioni, Le pu essere richiesto di assolvere (di regola a Sua scelta) un corso di adeguamento oppure un esame di idoneit. Tuttavia pu essere prevista sempre ununica misura di compensazione. Inoltre deve essere considerata anche l'esperienza professionale acquisita nello Stato di provenienza o in un altro Stato membro. Se Lei possiede una tale esperienza possibile semplificare la misura di compensazione prevista o evitarne l'applicazione.

9.5. Casi particolari


Se la professione per la quale Lei richiede il riconoscimento dei titoli non regolamentata nello Stato di provenienza, l'autorit competente potr esigere un certificato comprovante un'esperienza professionale di due anni. Il diploma pu essere riconosciuto nello Stato ospitante se stato ottenuto in un paese non membro dellUnione ed gi stato riconosciuto in uno Stato membro nel quale Lei ha esercitato la rispettiva professione per due o tre anni, a seconda dei casi.

9.6. Termini e ricorsi


L'autorit competente dispone di 4 mesi per decidere in merito alla Sua domanda, ovvero per riconoscere come tali i Suoi titoli oppure per subordinare il riconoscimento ad una misura di compensazione o respingere la Sua domanda. La decisione (di rigetto o di imporre una misura di compensazione) deve essere motivata e suscettibile di ricorso giurisdizionale. In mancanza di decisione nel termine di 4 mesi, possibile promuovere un ricorso, secondo le procedure vigenti nello Stato ospitante, per mancato rispetto del termine (di quattro mesi) previsto, secondo il caso, dall'articolo 8 della direttiva 89/48 o dall'articolo 12 della direttiva 92/51. Le istituzioni comunitarie non hanno il potere di annullare una decisione amministrativa presa da un'autorit nazionale. Soltanto le autorit nazionali competenti possono annullare una decisione di rigetto della domanda. Le sentenze della Corte di giustizia europea si limitano a dichiarare l'inadempienza di uno Stato membro a motivo della non corretta applicazione del diritto comunitario o dell'esistenza di una norma nazionale incompatibile con il diritto comunitario. Spetta alle autorit dello Stato membro interessato modificare rispettivamente le decisioni individuali adottate in base ad una prassi o ad una normativa condannata dalla Corte di giustizia.

- 26 -

9.7. Informazioni sulle formalit


Procedura
La domanda di riconoscimento va indirizzata all'autorit tedesca competente a ricevere e trattare le domande relative alla professione regolamentata che Lei intende esercitare in Germania. L'autorit competente per il Suo caso descritta al termine di questo articolo.

Documenti da presentare a corredo della Sua domanda


Per conoscere l'elenco preciso dei documenti da allegare alla domanda pu rivolgersi all'autorit competente. Di regola devono essere esibiti: - un documento attestante il Suo possesso della cittadinanza di uno Stato membro e - il/i diploma/i o titoli comprovanti il possesso delle qualifiche necessarie per l'esercizio della stessa professione nel Suo Stato di provenienza. Se si tratta di una professione non regolamentata nel Suo Stato di provenienza, occorre fornire anche un certificato attestante il Suo esercizio della professione per almeno due anni negli ultimi dieci anni.

Traduzioni e spese procedurali


L'autorit competente Le richieder i documenti in originale o in copia autenticata insieme alla relativa traduzione. Potr essere chiesto il pagamento di spese amministrative

Informazione/Indirizzo
In genere le rispettive informazioni possono essere ottenute tramite la Rete di centri nazionali di informazione sul riconoscimento accademico negli Stati membri della comunit europea e dello SEE (NARIC). La rete NARIC stata creata nel 1984 su iniziativa della Commissione della Comunit europea al fine di ottimizzare il riconoscimento accademico di diplomi e dei periodi di studio negli Stati membri della Comunit europea e nei paesi aderenti allo SEE.

- 26 -

10. Indirizzi utili / Servizi di informazione


Bundesanstalt fr Arbeit Regensburger Strae 104 90478 Nrnberg Telefono: 0911 / 179-0 Telefax: 0911 / 179-3258 Gli indirizzi degli Uffici del lavoro locali sono elencati presso il sito: http://www.arbeitsamt.de Zentralstelle fr Arbeitsvermittlung (ZAV) Villemombler Strae 76 53123 Bonn Telefono: 0228 / 713-0 Telefax: 0228 / 713-1466 http://www.arbeitsamt.de Bundesversicherungsanstalt fr Angestellte (BfA) Ruhrstrae 2 10709 Berlin Telefono: 030 / 865-0 Telefax: 030 / 865-27240 http://www.bfa-berlin.de Landesversicherungsanstalten (LVA) Citt: Mnchen, Augsburg, Landshut, Stuttgart, Karlsruhe, Speyer, Saarbrcken, Frankfurt am Main, Wrzburg, Bayreuth, Erfurt, Leipzig, Halle, Dsseldorf, Mnster, Braunschweig, Hannover, Berlin, Frankfurt/Oder, Oldenburg, Hamburg, Neubrandenburg, Lbeck. Gli indirizzi possono essere scaricati presso il sito: http://www.lva.de AOK-Bundesverband Kortrijkerstrae 1 53177 Bonn Telefono: 0228 / 843-0 Telefax: 0228 / 843-502 http://www.aok.de/bundesverband/index.htm Bundesregierung http://www.bundesregierung.de Bundesministerium fr Arbeit und Sozialordnung Mauerstr. 45 10117 Berlin Telefono: 01888 / 527-0 Telefax: 01888 / 527-2965 http://www.bma.bund.de Bundesministerium fr Bildung und Forschung Hannoversche Strae 28-30 10115 Berlin Telefono: 030 / 28540-0 Telefax: 030 / 28540-5270 http://www.bmbf.de

- 26 Bundesministerium fr Gesundheit Mohrenstrae 62 10117 Berlin Telefono: 030 / 20640-0 Telefax: 030 / 20640-4974 http://www.bmgesundheit.de Bundesministerium fr Familie, Senioren, Frauen und Jugend Taubenstrae 43 / 43 10117 Berlin Telefono: 030 / 20655-0 Telefax: 030 / 20655-1145 http://www.bmfsfj.de Bundesministerium der Finanzen Wilhelmstrae 97 10117 Berlin Telefono: 030 / 2242-0 Telefax: 030 / 2242-3258 http://www.bundesfinanzministerium.de Bundesministerium fr Wirtschaft und Technologie Scharnhorststrae 34-37 10115 Berlin Telefono: 030 / 2014-9 Telefax: 030 / 2014-7010 http://www.bmwi.de Bundesministerium des Innern Graurheindorfer Strae 198 53117 Berlin Telefono: 01888 / 681-0 Telefax: 01888 / 681-4665 http://www.bmi.bund.de Ring deutscher Makler e.V. Bundesverband der Immobilienberufe und Hausverwalter Mnckebergstrae 27 20095 Hamburg Telefono: 040 / 3256 480 Telefax: 040 / 3256 4849 http://www.rdm.de Wohnzentrale http://www.wohnzentrale.de Deutscher Industrie- und Handelstag DIHT Adenauerallee 148 53113 Bonn Telefono: 0228 / 104-0 Telefax: 0228 / 104-158 http://www.diht.de Sekretariat der stndigen Konferenz der Kultusminister in der Bundesrepublik Deutschland (KMK) -Zentralstelle fr auslndisches BildungswesenLennstrae 6 53113 Bonn Telefono: 0228 / 501264 Telefax: 0228 / 501-777 www.kultusministerkonferenz.de Goethe Institut opportunit di seguire on-line corsi di lingua tedesca certificati.

http://www.einblicke.com/

- 26 La Zentralstelle fr auslndisches Bildungswesen (Ufficio centrale dellistruzione pubblica straniera) lufficio competente in materia di valutazione e classificazione dei titoli di studio stranieri. Essa fornisce servizi di informazione e di consulenza per gli organismi competenti per il riconoscimento dei titoli di studio stranieri nella Repubblica federale di Germania (p.es.: ministeri, autorit, universit, tribunali*) e non ha competenze decisionali. *) Non si possono fornire risposte a singole domande. La Zentralstelle pubblica anche note informative sulle varie direttive UE per medici, dentisti, veterinari, farmacisti, architetti e sulle due direttive generali 89/42/CEE. Tali opuscoli possono essere ordinati presso la Zentralstelle. (http://www.kultusministerkonferenz.de/zab/txt-dt.htm) Deutscher Gewerkschaftsbund (Confederazione di 11 sindacati) Indirizzi degli uffici regionali presso il sito: http://www.dgb.de Bundesverband der Zeitarbeit e.V. Prinz-Albert-Strae 73 53113 Bonn Telefono:0228 / 766120 Consulenze professionali : presso gli Uffici del lavoro locali Asili/Nidi dinfanzia: presso le amministrazioni municipali o comunali Scuole: presso gli uffici di soprintendenza scolastica competenti per il rispettivo territorio Pagine gialle: http://www.gelbe-seiten.de

- 26 -

11. Indice alfabetico


Lemma Pagina

Accesso allo studio..........................................................................................................24 Adesione / iscrizione allassicurazione sociale..................................................................6 Agenti immobiliari...............................................................................................................4 Aliquote fiscali..................................................................................................................18 Alloggi per brevi periodi.....................................................................................................5 Appartamenti di propriet..................................................................................................5 Appartamenti in affitto........................................................................................................5 Assegni familiari per i figli................................................................................................19 Assegni federali per crescere i figli............................................................................19, 20 Assicurazione contro gli infortuni; prestazioni...................................................................8 Assicurazione contro la disoccupazione; prestazioni........................................................8 Assicurazione contro le malattie; prestazioni....................................................................7 Assicurazione di assistenza continuativa; prestazioni......................................................9 Assicurazione per la pensione; prestazioni.......................................................................9 Autorizzazione di soggiorno...............................................................................................3 Candidatura spontanea...................................................................................................10 Candidatura.....................................................................................................................10 Carta didentit assicurativa...............................................................................................6 Cartella delle imposte......................................................................................................18 Categoria dimposizione..................................................................................................16 Contratto collettivo...........................................................................................................13 Contratto di lavoro............................................................................................................13 Contributi per lassicurazione sociale............................................................................6, 7 Diritto alle ferie.................................................................................................................14 Diritto del lavoro...............................................................................................................13 Durata del contratto di lavoro..........................................................................................13 Educazione prescolastica................................................................................................21 Elenco degli indirizzi........................................................................................................29 Formazione professionale nel sistema duale......................................................21, 22, 23 Formazione universitaria.................................................................................................23 Imposta per il culto...........................................................................................................17 Imposta sul reddito..........................................................................................................16 Imposta sul salario...........................................................................................................16 Indennit di alloggio...........................................................................................................5 Indennit di malattia...........................................................................................................7 Inserzioni sui giornali (ricerca di appartamenti).................................................................4

- 26 Istituti universitari di pedagogia...................................................................................... 23 Istituto tecnico superiore..................................................................................................23 Istruzione pubblica...........................................................................................................21 Licenziamento..................................................................................................................15 Liceo.................................................................................................................................22 Misure di compensazione................................................................................................27 Modalit di candidatura....................................................................................................11 Obbligo di assicurazione....................................................................................................6 Obbligo di registrazione angrafica.....................................................................................3 Obbligo scolastico............................................................................................................21 Pagamento continuato del salario (in caso di malattia)..................................................14 Periodo di preavviso per la disdetta della locazione di appartamenti...............................5 Periodo di prova...............................................................................................................13 Permesso di soggiorno......................................................................................................2 Prestazioni familiari..........................................................................................................19 Procedura di riconoscimento...........................................................................................27 Retribuzione del lavoro (salario/stipendio)......................................................................14 Riconoscimento di diplomi...............................................................................................26 Salario minimo legale......................................................................................................14 Scuola di specializzazione professionale........................................................................22 Scuola elementare...........................................................................................................21 Scuola formativa..............................................................................................................21 Scuola postelementare....................................................................................................21 Scuola superiore di qualificazione personale..................................................................23 Scuola unitaria...........................................................................................................21, 22 Scuole di formazione professionale.................................................................................22 Scuole di specializzazione...............................................................................................23 Scuole professionali di perfezionamento.........................................................................23 Scuole professionali.........................................................................................................22 Scuole secondarie...........................................................................................................21 Sistema duale............................................................................................................21, 22 Struttura di base dellistruzione pubblica (grafico)..........................................................25 Supplemento di solidariet..............................................................................................17 Termine del rapporto di lavoro.........................................................................................15 Termine per farsi registrare...............................................................................................3 Termini di disdetta del rapporto di lavoro........................................................................15 Tutela contro il licenziamento illeggittimo........................................................................15 Uffici di coabitazione..........................................................................................................4 Universit.........................................................................................................................23