Sei sulla pagina 1di 4

AU S E R - L a c a t e n a d e l l a So l i d ar i e t Pe d r e n g o

A n n o 1 , Nu m er o 1 D a ta a p r il e 2 0 0 1

NOTIZIE

AUSER
sviluppo di iniziative che si inquadrino nei suoi fini. Essa dovr tuttavia mantenere la pi ampia indipendenza nei confronti di Enti Pubblici e Privati. In particolare, le specifiche finalit dellassociazione, svolte con prestazioni non occasionali di volontariato attivo e diretto alla generalit della popolazione, sono rivolte alle seguenti aree a) sociale b) civile e) culturale. In particolare a) le finalit di carattere sociale sono quelle rientranti nellarea degli interventi socioassistenziali e socio-sanitari, anche nelle forme innovative non codificate nella programmazione regionale. b) le finalit di carattere civile sono quelle rientranti nellarca della tutela e del miglioramento della qualit della vita, della protezione dei diritti della persona, paesaggio e della natura, del soccorso in caso di pubblica calamit.
Continua a pag. 3

Pubblicazione occasionale - ciclostilato in proprio

. . . DA L L O S TAT U T O
TITOLO Il FINALIT DELLASSOCIAZIONE Articolo 6

SOMMARIO:
Lo statuto Giochi di Liberta La relazione 2001 La stampa Appello Il direttivo Perch un notiziario
Pag. 1/3 Pag. 2 Pag. 2/4 Pag. 3 Pag. 3 Pag. 3 Pag. 3

Lassociazione libera apartitica e non ha finalit di lucro. Si propone di promuovere lo sviluppo di forme di autogestione in particolare tra gli anziani, con lo scopo di preservare loro autonomia personale e la capacit di rimanere protagonisti della propria esistenza anche nelle nuove forme in cui oggi si organizza la risposta ai bisogni della vita quotidiana, alle esigenze ed ai diritti delle persone di ogni et e condizione: dallabitare, allaiuto domestico, allo svago, alla ricreazione in tutte le sue forme, dalle attivit del tempo libero (sport, turismo), alla cultura ed alla educazione permanente, oltrech ogni altra forma di valorizzazione delle persone anziane per far crescere il loro ruolo nella Societ e rendere possibili le trasformazioni sociali, culturali ed economiche che esaltino la soggettivit delle persone ed in particolare degli anziani come protagonisti. Lassociazione potr dare la sua collaborazione ad altri Enti per lo

N o t i z ie a u s e r

P a gi n a 2

RICORDIAMO A TUTI I PENSIONATI CHE I GIOCHI DI LIBERETA AVRANNO SVOLGIMENTO A PEDRENGO NELLA SECONDA E TERZA SETTIMANA DI MAGGIO E NELLA PRIMA SETTIMANA DI GIUGNO TUTTI COLORO CHE SONO INTERESSATI A PARTECIPARE AI GIOCHI CARTE BALLO FOTOGRAFIA PITTURA POESIA/RACCONTI RICORDIAMO CHE LA SEDE AUSER (C/O Centro Insieme via Giardini 6) PER LE ISCRIZIONI E APERTA NEI GIORNI DI MARTEDI-GIOVEDI-VENERDI DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 17.30 PARTECIPATE NUMEROSI

RELAZIONE ASSEMBLEA AUSER 2001


.L'anno 2000 stato molto intenso, sia per le molteplici attivit richieste nella convenzione comunale, sia anche per altre attivit di volontariato sociale, culturale, ricreative e di solidariet. La solidariet un tema forte, importante per la nostra associazione, sia per i problemi legati alla nostra comunit, ma anche verso l'esterno (vedi i rapporti con l'UNICEF). Molta solidariet nell'anno 2000 ne abbiamo anche ricevuta. Per l'acquisto dell'automezzo attrezzato anche per il trasporto delle persone disabili, abbiamo chiesto solidariet ad associazioni di volontariato, industrie, istituti di credito, commercianti e singoli cittadini inviando a tutti loro una lettera dove si illustrava la nostra iniziativa. La risposta non stata numericamente alta, ma qualificata e molto generosa (. 18.000.000). Ringraziamo tutti quanti hanno risposto al nostro appello. Credo che una risposta cos qualificata e generosa sia motivo di orgoglio e di soddisfazione da parte di tutti i soci AUSER. La presenza dei nostri volontari sul territorio ormai conosciuta e consolidata. Alcune iniziative ci vedono in collaborazione con altre associazioni di volontariato, la Caritas, i Pomeriggi di Serenit e il centro di animazione La Sorgente. Molto importante stata l'iniziativa in cui le nostre volontarie si sono impegnate in favore dell'UNICEF, per la campagna di vaccinazione a favore dei bambini del terzo mondo. Con molto entusiasmo, armate di stoffa, di aghi, e filo e con tutta la loro fantasia, per pi di un mese si sono incontrate nella nostra sede per creare e
confezionare bambole di pezza, che poi sono state messe in vendita dall'UNICEF nelle varie piazze della Lombardia in occasione delle feste natalizie. Motivo di soddisfazione stato l'incontro, su nostro invito, della Presidente provinciale dell'UNICEF signora Vezzoli, con gli amministratori comunale e con gli artisti di Pedrengo in occasione dell'apertura della mostra HOME-ART dove le nostre "artiste-volontarie" hanno avuto l'occasione di esporre le loro bambole. La nostra associazione conta circa 120 soci, non tutti sono volontari attivi che hanno tempo e possibilit da mettere a disposizione, invito per tutti ha partecipare a quelle iniziative culturali e ricreative che ci permettono di stare insieme. Vi ricordo che la nostra sede aperta il Marted, il Gioved e il Venerd di tutte le settimane dalle ore 15.00 alle ore 17.30, una vostra visita per conoscere meglio i coordinatori e le attivit ci farebbe molto piacere. Noi crediamo che aderire all'associazione AUSER sia principalmente: conoscerci, incontrarci, informarsi e fare circolare le nostre idee e iniziative, senza mai chiederci quali vantaggi personali possano esserci. I 26 volontari attivi, che sono impegnati nelle attivit richieste dalla convenzione comunale, hanno tutti un'assicurazione per conto terzi, altri volontari fanno volontariato solidale e sociale all'interno dell'associazione. Gli impegni sottoscritti con l'amministrazione comunale sono molti e almeno sei o sette volontari sono impegnati quotidianamente perch tutte le attivit si svolgano regolarmente.
segue a pag.4

Pensiamo fare cosa gradita, alla comunit, questo tentativo della nostra associazione di stampare questo notiziario informativo sulle attivit fatte, che facciamo e che faremo. Noi speriamo di avere la capacit che questo numero, anche se occasionalmente, abbia

un seguito.

N o t i z ie a u s e r segue da pag. 1

P a gi n a 3

. . . DA L L O S TAT U T O
LAUSER lancia un appello a tutti i cittadini di buona volont : chi fosse interessato a collaborare pu contattare la sede presso i locali del interessato a collaborare pu contattare la sede presso i locali del interessato a collaborare pu contattare la sede presso i locali del Centro Insieme di via Giardini 6 (tel. 0349.8409430) La sede aperta Centro Insieme di via Giardini 6 (tel. 0349.8409430) La sede aperta Centro Insieme di via Giardini 6 (tel. 0349.8409430) La sede aperta nei giorni di marted, gioved, e venerd dalle ore 15.30 alle ore 17.00 nei giorni di marted, gioved, e venerd dalle ore 15.30 alle ore 17.00 nei giorni di marted, gioved, e venerd dalle ore 15.30 alle ore 17.00
della tutela e valorizzazione dellambiente, della protezione del paesaggio e della natura, del soccorso in caso di pubblica calamit. c) le finalit di carattere culturale sono quelle rientranti nellarea sia della tutela e valorizzazione della cultura, del patrimonio storico ed artistico e della promozione e sviluppo delle attivit di animazione ricreativa. turistica e sportiva, nonch di educazione permanente. Il Direttivo:

Ermanno Brignoli Luisa Seghezzi Carla Colleoni Giovanna Augello Eugenio Cassina Umberta Fadigati Anna Forlani Giuseppe Frigeni Anna Quartanelli Sara Molteni Mario Ravelli

Presidente VicePresidente Segretaria Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere Consigliere

COSA
In dono aIIAuser un automezzo per i disabili PEDRENGO

DICE DI NOI LA STAMPA


domani alle 11,30 in piazza Europa Unita, la piazza centrale del paese, alla presenza delle autorit. Seguir un momento conviviale nella sala consiliare alla presenza del Sindaco Franco Vigan. Alle 17 invece ci sar la cerimonia ufficiale con le autorit, i volontari dellAuser e tutti quelli che hanno contribuito concretamente alla e realizzazione di questa significativa iniziativa.
Paola Rizzi da LECO di BG

Solidariet protagonista a Pedrengo. LAuser ha potuto acquistare grazie ai contributi di associazioni ed enti un automezzo attrezzato per il trasporto di portatori di handicap. La benedizione del nuovo veicolo avverr

PedrengoPer il trasporto di persone non autosufficienti UN PULMINO PER LAUSER A Pedrengo ditte, enti, associazioni, e, soprattutto, singoli cittadini hanno risposto allinvito dellAUSER locale di contribuire allacquisto di un automezzo attrezzato per il trasporto di persone non autosufficienti. Ringraziamo di cuore tutti coloro che ci hanno dato una mano sottolinea Arturo Ravasio membro dellassociazione, La presenza di un mezzo di trasporto adeguato e sempre disponibile di fondamentale importanza per una realt come lAUSER, in larga parte impegnata nellaccompagnamento di portatori di handicap e anziani. Ogni giorno i nostri volontari si dedicano al trasporto di persone disabili negli ospedali e nelle cliniche per la riabilitazione, i prelievi, la dialisi, Prima dellacquisto del Fiorino venivano utilizzate le macchine dei volontarie un pulmino nove posti datoci in gestione dal Comune; ci tuttavia, non bastava a soddisfare le numerose richieste. LAUSER (Associazione per lautogestione dei servizi) presente a Pedrengo da ormai cinque anni. Basta dare uno sguardo al bilancio dellanno 2000 per rendersi conto di quanto concretamente fatto dai trenta volontari attivi, Sommando i 450 viaggi effettuati col pulmino del Comune e i 630 con le autovetture private, i volontari AUSER, in un anno, hanno percorso circa 13 mila chilometri in pi di mille viaggi. Il trasporto di persone non autosufficienti non per lunico impegno dei volontari. Tra noi ci sono anche parecchi nonni vigili che si dedicano alla sorveglianza dei bambini negli orari duscita delle scuole -continua Ravasio inoltre, accanto a queste attivit, promuoviamo momenti di svago e danimazione organizzando feste e gite, nonch iniziative di carattere culturale in collaborazione con Terza Universit Per informazioni: AUSER via Giardini 6, Pedrengo (marted,gioved,venerd: 15.30 - 17.30) tel.0349.8409430
Simona Ghezzi da SPI Insieme

N o t i z ie a u s e r continua da pag. 2 TRASPORTO VERSO I LUOGHI DI CURA Come gia detto siamo riusciti, anche con il contributo di altri, ad acquistare l'automezzo attrezzato anche per il trasporto delle persone disabili. Con questo automezzo in un mese si sono percorsi circa 600Km per complessivi 35 viaggi. Altri 7.000Km circa per complessivi 685 viaggi sono stati fatti dai volontari con i propri automezzi. Con il pulmino dei servizi sociali, che abbiamo in gestione, abbiamo percorso 5.600Km circa per complessivi 352 viaggi. Il totale di quanto detto sopra ci porta ad avere percorso 13.000Km circa per complessivi 1072 viaggi. Come si pu ben capire dai dati espressi sopra vi sono volontari impegnati, con il pulmino, con il fiorino o con propri automezzi, tutti i giorni della settimana. AIUTO VIGILANZA E ATTRAVERSAMENTO STRADE Questo il secondo anno consecutivo, che attraverso i nostri volontari, diamo un aiuto alla vigilanza municipale, per l'attraversamento dei ragazzi delle scuole elementari e medie, in prossimit degli incroci pi pericolosi. Siamo consapevoli delle responsabilit che ci siamo assunti, siamo oltremodo sicuri di dare un grosso contributo a tutti, cittadini, automobilisti e ragazzi, confortati anche dai pareri favorevoli di insegnanti e genitori. Vale la pena di sottolineare la fattiva e costante collaborazione con l'ufficio di polizia comunale. Ci ha fatto molto piacere essere invitati dai ragazzi e dai loro insegnanti nelle loro classi, per un confronto di idee sui problemi della sicurezza stradale e non solo, ma anche sui problemi di attualit che ci coinvolgono nella vita di tutti i giorni. I nonni vigili impegnati sono sette, sono impegnati nell'anno scolastico che va dal mese di Settembre al mese di Giugno per un totale di circa 200 giorni al mattino e di circa 100 giorni al pomeriggio per un totale di circa 2.200 ore. In questo caso l'impegno assai gravoso, l'auspicio da parte nostra il poter trovare altre persone che si mettano a disposizione, sia per la vigilanza che per il trasporto. PRESENZA AL CENTRO "LA SORGENTE" Presso il centro La Sorgente sono sempre presenti due o tre nostre volontarie nei giorni di apertura del Centro, a sostegno degli educatori, mentre nei due giorni di chiusura una nostra volontaria impegnata nel riordino e nella pulizia del Centro stesso. PRESENZA AL "CENTRO INSIEME" Le attivit che si svolgono nei locali del Centro Insieme sono molte e divise nelle diverse ore della giornata. Due volontari sono presenti tutti i giorni nelle ore di maggiore affluenza delle attivit svolte, per riordinare i locali e per la pulizia degli stessi. ATTIVITA CULTURALI L'impegno di organizzare i corsi di Terza Universit ha anche dei costi economici, 30.000 . per l'iscrizione a Terza Universit e 35.000 . per ogni modulo/corso che si frequenta. E' comunque nostra convinzione che frequentare i corsi di Terza Universit sia un momento culturale e di impegno mentale che coinvolge la nostra memoria e attiva un modo diverso di confronto nei problemi di cambiamento della nostra societ. Con l'inizio del nuovo anno sociale l'AUSER ha ripreso le sue attivit culturali, e tra le proposte legate allo "stare insieme" vi da

P a gi n a 4 segnalare l'esperienza di Terza Universit, che ha coinvolto un buon numero di persone. La Terza Universit articolata su diversi moduli; brevi corsi di dieci incontri (per un totale di 25 ore) svolti per un gruppo di lavoro di dimensioni variabili tra i 15 e 60 partecipanti. Tale iniziativa nasce dal desiderio di valorizzare attivit culturali e ricreative ritenendo che possano suscitare grande interesse sul nostro territorio. I due moduli che quest'anno abbiamo proposto sono: "La detto anche la Televisione" -analisi del linguaggio giornalistico e televisivoIl ruolo dell'informazione sempre pi determinante nella societ attuale e di conseguenza anche nella nostra vita quotidiana. In questo corso abbiamo scoperto qualche strumento per capire come le notizie vengono costruite e diffuse non sempre a vantaggio della verit. Il secondo modulo ha toccato un argomento di grande attualit; "Occhio alle Palanche". Dopo l'ingresso in Europa quali cambiamenti ci attendono? La presentazione delle conseguenze concrete che l'introduzione della moneta unica europea, porter nell'economia generale ma sopratutto nella nostra vita quotidiana. Un corso pratico di economia alla portata di tutti dove vengono affrontati in particolare il tema degli investimenti e della gestione del risparmio familiare. Un modo, ancora una volta, per non trovarci impreparati agli eventi. ATTIVITA RICREATIVE Le attivit ricreative nell'anno 2000 sono state molteplici; un pomeriggio al Teatro Donizetti, la settimana dei giochi di "Liberta", l'incontro tra i volontari AUSER i volontari del centro "La Sorgente" con gli ospiti e i bambini che frequentano la cooperativa Impronta assieme a famigliari, amici, organizzatori e amministratori, In collaborazione con l'associazione "Pomeriggi di Serenit" e con il patrocinio dell'amministrazione comunale si organizzato la visita al Santuario Mariano in occasione dall'anno giubilare. Con la "Caritas" e i "Pomeriggi di Serenit" si organizzata la visita a domicilio alle persone anziane ammalate portando loro, oltre alla visita, un presente in occasione delle Feste Natalizie. In ultimo ricordo l'ormai consueta festa, alla presenza di moltissimi anziani, di scambio di auguri, anche da parte degli amministratori comunali, in occasione delle Feste Natalizie, un pomeriggio pieno di allegria tra canti e ricche tombolate. il Direttivo AUSER 01 marzo 2001