Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia DIFFUSIONE :(6177)

PAGINE :21 AUTORE :N.D.


SUPERFICIE :36 %

30 novembre 2022 - Edizione Pesaro

Erdis,il direttoreBrincivalli lasciaa fine anno


L’Ente regionaleperil diritto allostudioversounnuovoassetto.Il rischiochenon ci siapiù unaguidaurbinateèdietrol’angolo

Molto cambierà nella gestione rio che il sismavoleva distrugge-


dell’Erdis, l’Enteregionale per il re e che le sta consentendodi
diritto alla studio. Dal 1° gennaio rinascere».
il direttore generale non sarà Di quali risultati è particolar-
più Angelo Brincivalli, vadese, mente soddisfatto?
profondo conoscitoredella real- «Sonosoddisfatto di molte co-
tà urbinate. Il 23 scorso,scade- se, me ne sovvengonoalcune al-
vano i termini per ricoprire il ruo-
lo. le quali sono particolarmente le-
E’ vero chelei non ha presen- gato e sono: l’aver contribuito,
tato domanda? con le mie idee,a creareun en-
«Sì, il mio contratto scadeil 31 te che, sebbene polverizzato
dicembredi quest’anno ed ho sul territorio marchigiano è for-
decisodi nonpresentarela mia temente connesso,con una in-
candidatura poiché credoche frastruttura informatica checon-
certi incarichi, nei quali si dà tut-
sente agli uffici di sentirsi come
to sestessinon possanoessere tutti in un unico palazzo, l’aver
atempoindeterminato», confer- contribuito alla sostenibilità
ma Brincivalli. ecologica attraverso l’introdu-
Non le mancherà?
zione in tutte le mensedel mate-
«Ho passatoquasi 10 anni alla
riale biodegradabilecomposta-
guida del diritto alo studio mar-
bile edi cibi biologici ed a km ze-
chigiano e credo davvero che
sia giunto il momentodi passa- ro, l’aver avviato piani di investi-
mento per oltre 100 milioni di
re il testimone.Ringraziotutto il
personaledegli Ersu/Erdis, in- euro di cui i primi 60 già realiz-
cluso quelle delle ditte chelavo- zati chehannoconsentitoa tan-
rano in regime di esternalizza- tissime residenzeuniversitarie e
zione, per lo spirito di apparte- mensedi esserepiù sicure da
nenza, la collaborazione e gran- un punto di vista sismico e più
de professionalità sempredimo- efficienti da un punto di vista
strata ». energetico» .
Quali i momenti più significati- Un tema sempre scottanteè
vi del suomandato? statoquello delle borsedi stu-
dio. Come credechesia anda-
«Sicuramente il momento più
ta?
difficile è stato in occasionedel «Anche in questo ambito, sono
terremotodel 2016, quando le davvero e sinceramentesoddi-
città di Camerino e Macerata fu-
sfatto, daquandosonodiretto-
rono a fortementedanneggiate.
In particolarea Camerino, città re generalenon vi è stato un so-
lo anno accademiconel quale,
che un po’ porto nel cuore, i oltre ad vere bilanci in ordine,
danni furono tali che l’intero
centro storico vennedichiarato non si sia dato il 100 per cento
( edè tutt’ora) zonarossa, la vita delle borsedi studio (si ricorda
cittadina ed universitariasi bloc- che in passatoera frequenteil
carono. L’Università ed Erdis, fenomenodegli studentiidonei
hannofortementecontribuito a non beneficiari). Questo, con
mantenerenella comunità ca- ovviamente in primo piano la
merte quello spirito universita- qualità degli insegnamenti delle

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia DIFFUSIONE :(6177)
PAGINE :21 AUTORE :N.D.
SUPERFICIE :36 %

30 novembre 2022 - Edizione Pesaro

Università ed AFAM marchigia-


ne ha contributo a rendere forte-
mente attrattivo il sistemauni-
versitario marchigiano che infat-
ti coinvolge con percentuali cre-
scenti di anno in anno studenti
provenienti da tutta Italia e da
tantissimi paesistranieri».
Cosavuol dire al suosuccesso-
re che si insedieràdal 1° gen-
naio 2023?
«Semplicemente che in Erdis
troveràuna “ squadra” prepara-
ta e ben allenata, con tanti neo
assuntidotati di grandevolontà
e voglia di fare, per il resto cre-
do che lo spirito di collaborazio-
ne con i Rettori marchigiani,
che saluto e ringrazio sia gli at-
tuali sia quelli che hanno cessa-
to dall’incarico e quello con gli
studenti,sempre vigili ed attivi
consentirannodi procederenel-
la strada del miglioramento con-
tinuo che hacostituito il faro del
mio modo di lavorare».
© RIPRODUZIONERISERVATA

QUASI DIECI ANNI


«Ho avviato piani di
investimenti per oltre
100 milioni di euro,
60 già realizzati»

Angelo
Brincivalli,
direttore
generale
dell’Erdis,
lascerà
l’incarico alla
fine di
dicembre

Tutti i diritti riservati

Potrebbero piacerti anche