Sei sulla pagina 1di 1

l )a Repubblica od.

Milmo
l
Data
28-07-2011
Pagina
4
Foglio
1 l
- -
Pirellone, il giorno delle proteste
contro la legge ammazza-parchi
Il testo torna in aula, centinaia di emendamenti delle opposizioni
T
ORNA oggi in consiglio re-
gionale la nuova contesta-
tissima legge sui parchi
dell'assessore regionaleAlessan-
dro Colucci del Pdl. Ribattezzata
dalle associazioni ambientaliste
<<ammazza parchi>> perch pre-
vede, trai' altro, di trasformare gli
attuali consorzi che governano i
parchi in consigli di amministra-
zio ne dove all'attuale potere de-
cisionale dei comuni sar sosti-
tuito da quello della Regione. Di
modificare gli attuali confini
escludendo dai parchi le zone
parzialmente edificate. Di con-
sentire la costruzione di nuove
strade e autostrade nel verde at-
traversounaprocedurasemplifi-
cata in caso di opere di interesse
pubblico. Quanto basta a scate-
nare le proteste di tutta l'opposi-
zione di centrosinistra, di molti
Due degli
a:n:tibientalisti
piazza Duca
"" ''VogliiiU:DO
tuteR<i:U:'e un tesoxro

dl.el.la Lo:r.nbiii:U'd.ia''
l ---"' -uM'"-'"'""''-H"'"-'''""'''" ---- _ .,
_t _)_
2008
Dopo le proteste degli
ambientalisti l'allora
assessore al Territorio
Davide Boni ritira
l'emendamento
"ammazza parchi"
GIUGN02011
Undici franchi tiratori
nelle file del centrodestra
approvano un
emendamento del P d
e la legge viene rinviata
in commissione
LUGLI02011
Dopo un chiarimento
politico tra Lega e P di
la nuova legge sui parchi
torna per la terza volta
all'esame del
consiglio regionale
dei sindaci interessati, delle as- to.
sociazioni ambientaliste come
Legambiente e Sos parchi, o co-
Oggi una giornata impor-
tante per l'ambiente in Lo m bar-
dia- dichiara Chiara Cremone-
si di Sei- perch Lega e P di t or-
nano all'attacco delle aree pro-
tette. Oltre a riprovarci sulla cac-
cia in deroga, in barba a tutte le
sanzioni europee. E noi inten-
diamo fermarli>>. All'esame del
consiglio regionale, come ogni
anno,cisaranchelapropostadi
deroga al divieto di caccia per al-
cune specie. Tra cui peppole e
fringuelli. Un provvedimento
che solitamente riesce a racco-
gliere un consenso trasversale
dalla lobby dei cacciatori. Men-
tre sui parchi!' opposizione si an-
nuncia compatta. un tema
sensibile, anche per la difficolt
di trovare coesione dentro la
stessa maggioranza, che gi una
me il Fai. Che protesteranno fuo-
ri e dentro l'aula: davantia!Pirel-
lone, sul lato di piazza Duca
d'Aosta sono annunciati ben due
presidi, in il consiglio regionale il
centrosinistra presenter centi-
naia di emendamenti con l'o-
biettivo di bloccare nuovamente
la legge.
Il testo, infatti, tornato meno
di un mese fa in commissione
dopo che undici franchi tiratori
nascosti nelle file della maggio-
ranza di centrodestra l'avevano
affossata per le seconda volta. In
quella occasione, il P di aveva ac-
cusato le Lega di essere un allea-
to inaffidabile>>. Dopo un chiari-
mento nel centrodestra sembra
essere tornato l'accordo, ma la
oro va si avr al momento del vo-
volta-sottolineano i consiglieri
regionalede!PdFabrizioSantan-
tonio, Francesco Prina e Agosti-
no Alloni- ha votato con noi un
punto focale della nuova legge.
Noide!Pdegliamministratorilo-
cali vogliamo la stessa cosa: tu te-
lare un tesoro preziosissimo>>.
Questa volta, per, il consiglio
regionale voter sotto una spada
di Damocle: una norma inserita
dalministroperlaSemplificazio-
ne Roberto Calderoli nel decreto
Milleproroghestabilisce comun-
que entro l'anno la soppressione
dei consorzi. Se la nuova legge
non passasse- dice l'assessore
Colucci - ci sarebbe il rischio
reale di chiusura di tuttii parchi>>.
In questo caso la nomina del
commissario spetterebbe alla
Regione.
(a.m.)
RIPRODUZIONE RISERVATA
Ritaglio stampa ad uso esclusivo del destinatario, non riproducibile.