Sei sulla pagina 1di 3

IVA agevolata in edilizia

La dichiarazione, pur non esentando completamente da responsabilit colui che effettua la cessione di beni o la prestazione di servizi, comunque indispensabile per dimostrare a posteriori la buona fede e la diligenza dellimpresa che ha ritenuto di dover applicare lIVA ridotta. La normativa in materia prevede, infatti, che colui che ha eseguito la prestazione ovvero effettuato la cessione del bene sia sempre responsabile per lerrata applicazione dellIVA ridotta salvo che non dimostri, in caso di contestazione da parte dellAmministrazione finanziaria, che sussisteva unobiettiva incertezza sullambito applicativo della norma ovvero che il cliente ha occultato, falsificato o compiuto atti che lo hanno indotto in errore. Il rilascio della dichiarazione, quindi, deve essere preteso dallimpresa la quale dovrebbe anche farsi rilasciare dal proprio cliente copia dei documenti che possono dimostrare le legittimit della richiesta. Di seguito vengono sintetizzati gli interventi che danno diritto allapplicazione dellIVA ridotta con indicazione per ciascuno dei riferimenti normativi alla tabella allegata al DPR 633/72. ALIQUOTA IVA 4% Tipologia di intervento: Costruzione fabbricati Tupini (= superficie destinata ad abitazione superiore al 50% della superficie dei piani fuori terra e superficie destinata a negozi inferiori al 25% dei piani fuori terra) Operazioni:Acquisto di beni finiti (*) Tabella A parte II: Voce 24 Operazioni: Prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto commissionati da soggetti prima casa a imprese che svolgono attivit di costruzione immobili per la successiva rivendita (ivi comprese le cooperative edilizie) Tabella A parte II: Voce 39 Tipologia di intervento: Costruzioni fabbricati rurali a destinazione abitativa Operazioni: Acquisto beni finiti Tabella A parte II: Voce 24 Operazioni: Prestazione di servizi dipendenti da contratti di appalto Tabella A parte II: Voce 39 Tipologia di intervento: Interventi rivolti alla eliminazione e superamento delle barriere architettoniche eseguiti su qualsiasi edificio Operazioni: Prestazioni di servizi Tabella A parte II: Voce 41-ter (*) Sono identificabili quali beni finiti quelli che risultano di seguito descritti: porte e finestre; lavandini e rubinetti; impianti igienici; caldaie degli impianti di riscaldamento; contatori della luce e del gas; tubazioni; caminetti; ascensori e montacarichi. ALIQUOTA IVA 10% Tipologia di intervento: Costruzione fabbricati Tupini (vedi prima parte tabella) Operazioni: Prestazione di servizi dipendenti da contratto di appalto Tabella A parte III: Voce 127 quardecies Tipologia di intervento: Costruzione di edifici assimilati ai Fabbricati Tupini (vedi prima parte tabella) nonch costruzione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria Operazioni: Acquisto beni finiti Tabella A parte III: Voce 127 sexies Operazioni: Prestazione di servizi dipendenti da contratto di appalto Tabella A parte III: Voce 127 septies Tipologia di intervento: Manutenzione straordinaria su edifici di edilizia residenziale pubblica Operazioni: Prestazione di servizi Tabella A parte III: Voce 127 duodocies Tipologia di intervento: Restauro e risanamento conservativo ristrutturazione edilizia e ristrutturazione urbanistica su tutti gli edifici Operazioni: Acquisti beni finiti Tabella A parte III: Voce 127 terdecies Operazioni: Prestazione di servizi dipendenti da contratti di appalto Tabella A parte III: Voce 127 quardecies ALIQUOTA IVA 10% Tipologia di intervento: Manutenzione ordinaria e straordinaria su edifici a prevalente destinazione abitativa di edilizia residenziale Operazioni: Prestazione di servizi Tabella A parte III: Articolo 7 L. 23/12/99, n. 488 Il contenuto della dichiarazione che il cliente rilascier per lapplicazione dellIVA agevolata varia in relazione alla tipologia di richiesta. Di seguito si propongono tre fac-simili di dichiarazione concernenti le principali tipologie di richiesta IVA agevolata ovvero: acquisto prima casa; contratto di appalto e acquisto beni finiti.

Vademecum

Speciale

Si ricorda che lagevolazione cosiddetta prima casa e subordinata subordinata al rilascio, da parte del soggetto acquirente in sede di contratto preliminare, ovvero di atto di compravendita, (oltre limpegno di trasferire la residenza entro 18 mesi dallatto di acquisto nel Comune ove ubicato limmobile) di dichiarazione attestante di: non essere titolare esclusivo o in comunione con il coniuge dei diritti di propriet, usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nel territorio del Comune in cui situato limmobile da acquistare; non essere titolare, neppure per quote, anche in regime di comunione legale su tutto il territorio nazionale dei diritti di propriet, usufrutto, uso, abitazione e nuda propriet su altra casa di abitazione acquistata dallo stesso soggetto o dal coniuge con agevolazioni prima casa.

Vademecum
Dichiarazione per lapplicazione dellaliquota IVA agevolata beni finiti Il sottoscritto_____________________________ nato a __________________il _______________ C. F._______________in proprio/ nella qualit di legale rappresentante della Societ ____________ con sede in ____________via________________ C.F. ______________in possesso della licenza/ concessione edilizia n.___del_________rilasciata dal Comune di ______________( di cui si allega alla presente copia) con la presente dichiara, sotto la sua personale responsabilit, per il costruendo fabbricato sito in __________________________ via__________________________ dichiara che: possiede le caratteristiche oggettive di cui lart. 13 della legge 2 luglio 1949, n. 408, e successive modificazioni e, pertanto, ai sensi della voce 24 della tabella A, parte II, allegata al DPR n. 633 del 26 ottobre 1972; effettuer sul fabbricato citato uno degli interventi di recupero del patrimonio edilizio di cui lettere c) o d) dellart. 31 della legge n. 457 del 5 agosto 1978 e, pertanto, ai sensi della voce 127- terdecies) della tabella A, parte III, allegata al DPR n. 633 del 26 ottobre 1972; CHIEDE che sulle forniture di beni da Voi eseguite venga applicata laliquota nella misura agevolata del 4%; che sulle forniture di beni da Voi eseguite venga applicata laliquota nella misura agevolata del 10%. Il sottoscritto si impegna a comunicare tempestivamente ogni eventuale fatto o circostanza che faccia venire meno il diritto alla sopra indicata agevolazione, al fine di consentirVi lemissione della fattura integrativa per la differenza di aliquota, secondo quanto previsto dallarticolo 26, 1 comma, del DPR 26 ottobre 1972 n. 633 e successive modifiche. ________________l_______________ In fede ________________________ Allegati: copia licenza/ concessione edilizia n.___ Dichiarazione per lapplicazione dellaliquota IVA agevolata (prestazione servizi contratto appalto edificio Tupini) Il sottoscritto_____________________________ nato a __________________il _______________ C. F._______________in proprio/ nella qualit di legale rappresentante della Societ ____________ con sede in ____________via________________

Speciale

Dichiarazione per lapplicazione dellaliquota IVA agevolata costruzione prima casa Il sottoscritto_____________________________ nato a ____________________il _____________ C. F. _______________in possesso della licenza/ concessione edilizia n.___ del________________ rilasciata dal Comune di______________(di cui si allega alla presente copia) con la presente dichiara, sotto la sua personale responsabilit, che il costruendo fabbricato sito in_______________ via____________________________ possiede le caratteristiche oggettive di cui al Decreto del Ministero dei lavori pubblici del 2 agosto 1969; tale fabbricato costituisce al contempo prima casa, ricorrendo le condizioni di cui alla nota II-bis dellart. 1 della tariffa allegata al DPR n. 131/86 e, pertanto, ai sensi della voce 39 della tabella A, parte II, allegata al DPR n. 633 del 26 ottobre 1972; CHIEDE che sulle prestazioni di servizi da Voi eseguite venga applicata laliquota nella misura agevolata del 4%. Il sottoscritto si impegna a comunicare tempestivamente ogni eventuale fatto o circostanza che faccia venire meno il diritto alla sopra indicata agevolazione, al fine di consentirVi lemissione della fattura integrativa per la differenza di aliquota, secondo quanto previsto dallarticolo 26, 1 comma, del DPR 26 ottob re 1972 n. 633 e successive modifiche. ________________l _________________ In fede _______________________ Allegati: copia licenza/ concessione edilizia n.___

C.F. ______________in possesso della licenza/ concessione edilizia n.___del_________rilasciata dal Comune di ______________( di cui si allega alla presente copia) con la presente dichiara, sotto la sua personale responsabilit, per il costruendo fabbricato sito in __________________________ via__________________________possiede le caratteristiche oggettive di cui al Decreto del Ministero dei Lavori pubblici del 2 agosto 1969 e, pertanto, ai sensi della voce 127-quaterdicies) della tabella A, parte III, allegata al DPR n. 633 del 26 ottobre 1972; CHIEDE che sulle prestazioni di servizi da Voi eseguite venga applicata laliquota nella misura agevolata del 10%. Il sottoscritto si impegna a comunicare tempestivamente ogni eventuale fatto o circostanza che faccia venire meno il diritto alla sopra indicata agevolazione, al fine di consentirVi lemissione della fattura integrativa per la differenza di aliquota, secondo quanto previsto dallarticolo 26, 1 comma, del D PR 26 ottobre 1972 n. 633 e successive modifiche. ________________l_______________ In fede ________________________ Allegati: copia licenza/ concessione edilizia n.___

Vademecum

Speciale

differenza di aliquota, secondo quanto previsto dallarticolo 26, 1 comma, del DPR 26 ottobre 1972 n. 633 e successive modifiche. ________________l_______________ In fede ________________________ Allegati: copia della comunicazione lavori (ovvero denuncia di inizio lavori se necessaria)

Dichiarazione per lapplicazione dellaliquota IVA agevolata (prestazione servizi contratto appalto per manutenzione ordinaria o straordinaria) Il sottoscritto_____________________________ nato a _______________il __________________ C. F._______________in proprio/ nella qualit di legale rappresentante della Societ ____________ con sede in _____________via_______________ C. F. _________________con la presente dichiara, sotto la sua personale responsabilit, che lintervento edilizio concernente limmobile sito in___________________via_________________ rientra nelle previsioni di cui allar t. 7, comma 1 lettera b) della Legge 23/12/1999 n. 488 e successive modifiche e proroghe e, pertanto CHIEDE che sulle prestazioni di servizi da Voi eseguite venga applicata laliquota nella misura agevolata del 10%. Il sottoscritto si impegna a comunicare tempestivamente ogni eventuale fatto o circostanza che faccia venire meno il diritto alla sopra indicata agevolazione, al fine di consentirVi lemissione della fattura integrativa per la