Sei sulla pagina 1di 13

IL MAGO DI OZ

(dal romanzo di L.F. Baum)


Testo e CANTO di MARCO DEFLORIAN

QUADRO 1 – L’URAGANO - VIDEO


QUADRO 2 - IL PAESE DEI GOLOSONI
Un prato verde, fiori meravigliosi, alberi carichi di frutti gustosi.

SCENA 1 – Dorothy giace addormentata ai piedi dell'uscio della sua casa semidistrutta
dall'uragano. Lentamente si sveglia, toccandosi il corpo

Dor. Ahi! …Che volo! …Che ciclone! …La mia casa! …Zia! Zio! Dove siete? Dove
siete?

SCENA 2 – Golosoni con la buona strega del Nord


(sopraggiungono i Golosoni, saltano, corrono, si portano verso la casa proiettata sul fondo).

*** Weeeeeeehhhhh….
StN. Chi sei? … Tu hai liberato la nostra gente dalla schiavitù!
Dor. (Sorpresa) …Sono Dorothy …io non ho fatto niente! Ahi.. sono tutta
ammaccata…
StN. Guarda: (indica un punto presso la casa) …sotto quella trave. I suoi piedi calzano
ancora le scarpette d’argento.
Dor. (Emette un piccolo grido di paura). Oh, povera vecchietta! La casa le è crollata
addosso! …Ma io non c’entro… l’uragano ha fatto tutto…
StN. (recupera le scarpette d’argento e le alza come un trofeo) La strega dell’est è morta e il paese
è libero!
*** Weeeeeeeeee….
Dor. …ma…. le streghe …non esistono…
StN. Si che esistono! Io sono la strega del Nord (risatina)… sono buona e la gente mi
vuole bene.
*** Weeeeeeee…
Dor. Sono nel …paese delle streghe?
StN Vivi in un paese civilizzato?
Dor. Oh sì… civilizzato.
StN In quei paesi non ci sono streghe. Ma questo cara mia, …questo …è il regno di
Oz!
**** Ozzz
Dor. E chi è OZ..?

Sull’introduzione:
**** Oz è il grande. Oz il potente ! Ozzzzzzz….

CANTO 1 – DUETTO E CORO DEI GOLOSONI PRIMA PARTE


Sulla musica
Dor. Voglio ritornare a casa! … aiutatemi vi prego… la mia casa è lì… ma non sono a
casa…. ohhhhaiutoooo
StN. Qui, tutto intorno, è deserto. Nessuno mai è andato oltre.
Dor. Portatemi da Oz.
**** Ozzzz….
StN. Seguirai il sentiero di pietre gialle fino alla città degli Smeraldi. In un verde e
grande palazzo, vive OZ.
*** Ozzzzzz….
StN. Porterai con te le scarpette d’argento. Sono magiche. E io ti farò dono del bacio
in fronte… Ti proteggerà.

CANTO 1 – DUETTO E CORO DEI GOLOSONI - RIPRESA


La musica prosegue, due Golosoni aiutano a calzare le scarpette d’argento. Poi tutti salutano Dorothy

QUADRO 3 – IL CAMPO DI GRANO


Un campo di grano, una staccionata e lo Spaventapasseri.

SCENA 1 Dorothy e Spaventapasseri. Sulla musica

Spa. Ehi, Bambina…Pzzz…. Pzzz…. HEI!!!!!


Dor. Oh! Che spavento….
Spa. Ciao…. Ciaooooo!
Dor. Ciao. Lasciami in pace!
Spa. È terribilmente noioso restare qui, legato ad un palo, notte e giorno, a scacciar
uccelli e non vedere mai nessuno.
Dor. Non so che farci.
Spa. Poi incontrare una ragazzina che …manco ti ascolta… e perfino maleducata!
Dor. Perché non ti sleghi, invece di star lì impalato a lamentarti!
Spa. Slegarmi???? Ma non ce la fo! …Aiutami!
Dor. Uffff ….Ecco fatto! Uffff!
Spa. Ahhh! Mi sento un altro! Risatina Hi hi hi hi …Dove stai andando?
Dor. Dovrei tornare nel Kansas, ma solo Oz mi può aiutare.
Spa. Oz… che?
Dor. Come fai a non sapere che Oz è il grande mago!
Spa. Sono di paglia: non ho cervello. Risatina Hi hi hi hi
Dor. Oh…
Spa. Oz mi darà un cervello?
Dor. Ma che ne so! Però… puoi sempre tentare.
Spa. Mi porteresti con te?
Dor. Sì.. seguo il sentiero di pietre gialle….porta in quel bosco…andiamo.

QUADRO 4 – IL SENTIERO NEL BOSCO


Sentiero del bosco
SCENA 1 – Dorothy e Spaventapasseri
Dor. Sono stanca.
Spa. Dove stiamo andando?
Dor. Da Oz. Andiamo da Oz.
Spa. (canterellando) Da Oz, da Oz… Andiamo da Oz… Risatina Hi hi hi hi
Dor …dopo la ventesima volta che mi chiedi: “dove – stiamo -andando” !!!
Spa. Dove stiamo andando?
Dor. Ohhh… nooooo!
Spa. Sono impagliato. Che ci vuoi fare? Mi hanno dipinto orecchie.. occhi, naso,
bocca… Mi hanno detto:” SEI VIVO!” …ma non mi hanno dato un cervello!
Dor. Beh ! Sembri proprio vivo!
Spa. «Sembri!», Doroty… Sembri!… E non ho memoria…
Dor. Tanti uomini non hanno memoria! Credo sia il male del mondo di oggi! …
quindi…
Spa. Dove stiamo andando?
Dor. …ohhhh! Noooo!!!!

SCENA 2 – Dorothy e Spaventapasseri e Omino di latta

Bos. (entra in scena come una marionetta. Si lamenta a ritmo.) Ohi, ohi! Ohi, ohi! X 4 volte
Dor. Cosa hai signor …Ohiohi?
Bos. (Parla a stento e cantilena).
Olio, olio, … datemi olio…
METTIMI OLIO SU DI ME!
ho le giunture arrugginite…
OLIO PRESTO, SU DI ME!
Olio, olio, datemi olio…
Ohi, ohi! Ohi, ohi!
…Non riesco a muovermi.
Dor. Ohiohi …E con che cosa, Ohiohi, ti devo ungere?
Bos. Ohi, ohi …con l’oliatore che è la.
Dor. Corro.
Spa. Una bella oliata e tra poco sarai come nuovo . Risatina Hi hi hi hi
Bos. Ohi, ohi! Ohi Oohi…
Oh, meraviglia! (In piedi, si tocca compiaciuto tutto il corpo). se non fosse stato per voi,
morivo …arrugginito. Da qui non passa mai nessuno…
Dor. Ma chi sei, omino di latta!??
Bos. Sono il boscaiolo automatico. Frutto di scienza, l’invenzione del secolo! Mi
muovo per ordine di un programma… servivo a disboscare la zona. Poi mi
hanno dimenticato qui…
Dor. Io sono Dorothy.
Spa. E io spavento gli uccelli… Risatina Hi hi hi hi …dove stiamo andando?
Dor. Stiamo andando da Oz. Lui mi farà tornare dagli zii.
Spa. A me, metterà un nuovo ...cosa dovrà mettermi… boh… dove stiamo andando?
Dor. Adesso… stai…. Zitto!
Spa. Hi hi hi hi
Risatina
Bos. Pensate che Oz mi possa dare un cuore?
Spa Un cuore? Hai bisogno di un cuore? Sei innamorato, eh? Risatina Hi hi hi hi
Bos. Ho tanto bisogno di un cuore.
Dor. Vieni con noi… ma la tua amata che dirà?
Bos. Oh no…non è l’amore per una donna. Chiedo un cuore per essere amico di tutti:
degli uccellini, degli esseri umani: potrò essere affettuoso… potrò finalmente
amare!
Dor. Amare… ah! Che bella cosa.
Spa. Io chiederò un…
Dor. … cervello.
Spa. Esatto!
Dor. Dunque: chiederemo un cuore per te, un cervello per te e per me la strada per
ritornare dagli zii.

CANTO 2 - TERZETTO prima parte…io sono diverso


Spa. Certo che il cervello è più importante del cuore Risatina Hi hi hi hi
Bos. No! Il cuore lo è di più!
Spa. La felicità è la cosa più bella del mondo e sta nel cervello. Ne sono sicuro!
Bos. Ma va! La felicità sta nel cuore…
Spa. Nel Cervello.
Bos. Nel Cuore.
Spa. Cervello.
Bos. Cuore.
*** NO
*** SI
Dor. Oh! Basta! Finitela!
Bos/Spa sottovoce Cuore/ cervello… Cuore/ cervello…
Dor. Sono ambedue indispensabili! Ma bisogna usarli bene.

CANTO 3 - TERZETTO seconda parte …fonte di grandi cose

Dor. Ed ora riprendiamo il viaggio. (escono)

SCENA 3 Dorothy, Spaventapasseri, Omino di latta e Leone


Un tremendo ruggito blocca i tre viandanti. Un leone balza sulla strada. Lo
Spaventapasseri s'impaurisce e, nel tentativo di fuggire, urta il Boscaiolo. Tutti e due
cadono a terra. Dorothy, si nasconde. Momento di smarrimento. Poi il leone si ferma.

Leo. Ueeeeee!!!!
visibilmente spaventato, con un filo di voce e il capo abbassato per la vergogna
Dor. Su dai, dai… non piangere!
Leo Quando ruggisco, incuto paura a tutti, poi però, …mi faccio paura da solo e mi
metto a piangere. Ueeeeeeeee!!!!
Bos. Un leone non può piangere!
Leo. Il mio cuoricino incomincia a battere forte per la paura
Spa. Fufi! (lo accarezza amorevolmente)…Almeno tu un cuore ce l’hai! (Riferendosi a Boscaiolo)
Bos. Ce l’hai la memoria? (Riferendosi a Spaventapasseri)
Leo. Boh! Non ricordo.
Spa. Io non ce l’ho, ma sto andando da Oz…(A Dorothy) … e tu chi sei?
Dor. A me indicherà la strada…
Bos. Io vado perché …vorrei amare!
Leo. Potrò avere …coraggio?
Dor. Certamente! Vieni con noi, leone! Andremo da Oz e chiederemo un coraggio
per te. Un coraggio da leone.
Leo. Allora… vengo con voi!
Dor. Certo Leone. (Con ardore) Allora ricapitoliamo: un cervello; un cuore; del coraggio;
e la strada per gli zii. Andiamo!

CANTO 4 – QUARTETTO – sentiero di pietre gialle

QUADRO 5 – I TOPI CAMPAGNOLI


Una landa, qualche albero.

SCENA 1 il Boscaiolo e lo Spaventapasseri. Portano in braccio Dorothy addormentata.


Escono.

SCENA 2 – Si ode uno squittio continuo – appaiono i topi che corrono ovunque

RTop Al riparo miei topini…. Al riparo….In tutta la mia vita non ho mai visto un gatto di
quelle dimensioni.
*** Squittt Squittt…
RTop Restiamo uniti perché è la nostra forza!
**** La nostra forza!

CANTO 5- SOLO CORO E DANZA LA REGINA DEI TOPINI prima parte


SCENA 3 - il Boscaiolo e lo Spaventapasseri – i Topi e Dorothy – SULLA MUSICA
Bos. Non preoccupatevi! Quello è un gattone buono.
Spa. Non farebbe male ad una mosca.
Bos. E’ nostro amico… sta dormendo…inebriato dal profumo di papaveri…
Dor. (Si sveglia - sbadiglia) Dove sono?
Bos. Hai dormito. Quei papaveri hanno fatto la loro parte!
Dor. …E il leone …dov’è?
Spa. È rimasto la…
Bos. Addormentato e …cotto come una pera! Fortuna che il mio naso è di latta…
Spa. …e il mio di stoffa.
Dor. Andate a prenderlo! E voi topini. …vi prego….aiutateci a salvare il leone!
RTop. Il leoneeee???
Spa. Non dovete temere. Non farebbe del male ad una mosca.
RTop. Mi fido di voi. (Ai topi) Topini miei, entrando nel campo di papaveri, turatevi il
naso. Andiamo alla caccia del Leon!

CANTO 5 - SOLO CORO E DANZA LA REGINA DEI TOPINI ripresa


Durante la canzone Il leone viene scarrozzato mentre sta dormendo, su uno skate. Poi si sveglia, si rende conto di
quello che è successo ed abbraccia Dorothy. Sul canto, i topini escono e rimangono i 4 amici.

QUADRO 6 - LA CITTÀ DI OZ
SCENA 1 Dorothy e compagni e gli abitanti di Oz fanno corona intorno a loro.

CANTO 6 - CORO E DANZA DEGLI ABITANTI DI OZ

SCENA 2 Dorothy e compagni con VOCE FUORI CAMPO

voce fuori campo

VOCE Questa è la città di Oz. Chi di voi sa cantare?


Dor. Si, ma… noi… Vorremmo parlare con Oz!
Spa. Io ho bisogno di …di che ho bisogno, io?… Si gira verso Doroty
Dor. Sottovoce Me-mo-ria cer-vel-lo
Spa. Me-mo-ria-cer-vel-lo…
VOCE Oz tiene una grande riserva di cervelli.
Bos. Io avrei bisogno di un cuore.
VOCE Sei malato di cuore? Non sarà un problema. Oz possiede grande quantità di
cuori di tanti tipi e dimensioni. E tu bambina, sai cantare?Ad Oz piace sentire
cantare!
Dor. Io vorrei tornare nel Kansas.
VOCE Mai sentito. Oz di certo lo sa.
Dor. Ma come!... non sei tu, Oz?
VOCE No. Io sono il guardiano della Oz-porta.
Bos. Fateci entrare.
Leo. Vogliamo parlare con Oz.
VOCE Le fiere… di certo non possono entrare!
Dor. ...Beh..lui sa cantare… Vero Leone, che sai cantareeee?
Leo Beh.. si…boh!
*** VERO LEONE???!!!! …chesaicantare!!!!!?????
Leo …Certo che so cantare! …e vorrei del coraggio!
VOCE Oz ha un enorme vaso di coraggio… ma prima fammi sentire come canti!

CANTO 7- IL RE DEGLI ANIMALI

VOCE Sì… canti benino. Che i quattro forestieri girino su se stessi per tre volte e
saranno nella sala del Trono. (gong)

QUADRO 7 - LA SALA DEL TRONO


Un salone. Al centro c’è un trono verde, pieno di gemme. Vicino c’è un paravento. Sul trono c’è una palla
di fuoco

SCENA 1 - Dorothy e compagni. Il disagio dei quattro è evidente

Oz IO SONO OZ, IL GRANDE, IL TERRIBILE! CHI OSA DISTURBARE IL MIO


RIPOSO?
Spa. Io?... dice a me?... beh io sono Spaventapasseri e vorrei…
Oz (Lo interrompe) Tu non hai memoria, vero?
Spa. …non ricordo…
Oz. E tu uomo di metallo?
Bos. Io vorrei amare… ma mi manca il cuore!
Oz Tu vuoi un cuore per amare …O per essere amato?
Bos Io vorrei…
Oz E tu Leone?
Leo. Vorrei essere il RE degli animali …ma ho paura!
Oz Leone codardo! E tu bambina?
Dor (si fa avanti con timore) Io… sono Dorothy…
Oz (con molto stupore) Dove hai preso le scarpette d’argento?
Dor. Le ho prese alla strega dell’Est, (ridendo con imbarazzo) …quando l’ho schiacciata.
Oz. Tu…Tu…hai eliminato la strega… dell’Est?
Dor. Beh, non io…
Oz …E chi ti ha fatto quel segno sulla fronte?
Dor. La strega del Nord …mi ha baciata…
Oz Hai avuto il bacio della strega? Ma perché sei qui, bambina!?
Dor. …sono venuta per chiedere di tornare dalla zia Em e da zio Henry che sono
sicuramente in pensiero per me. Ti prego Oz: esaudisci questo mio desiderio!
Oz Io non faccio nulla per niente!
Dor. Cosa vorreste dire?
Oz Hai eliminato la strega dell’Est e hai il bacio in fronte della strega del Nord! Ora
per me dovrai eliminare la strega dell’Ovest.

CANTO 8- QUARTETTO DEI PIAGNONI E CORO intro


Continua il dialogo sull’introduzione strumentale

Dor. E chi è? Non la conosco neppure…Siete un mago… perché non la eliminate da


voi?
Oz (seccato) I segreti di Oz non sono da rivelare ne ai forestieri, ne ai codardi, ne a
quelli senza cuore o senza cervello! Ti farò tornare a casa solo quando mi
porterai prova che la strega dell’Ovest è morta. Arrivederci!
Dor. Noooo… Aspettate!

buio

QUADRO 8- LA CITTÀ DI OZ
La stessa scena del QUADRO 1.

SCENA 1 La gente si stringe attorno a Dorothy ed amici

Leo. Non avrò il mio coraggio!


Bos. Non avrò il mio cuore!
Spa. Mai un cervello!
Leo A me viene da piangere… ueeeee

CANTO 8- QUARTETTO DEI PIAGNONI E CORO canzone

Dor Basta piangere!


Bos. Se piango arrugginisco!
Dor Ho le scarpette d’argento: sono fatate! Ho il bacio della strega… mi protegge!
Leo Io ho paura! Ueeeeeee….
Bos. Oh! Al diavolo la paura! Io il cuore non ce l’ho e quindi mi sento cattivissimo.
Spa. … speriamo in bene…Sono così sciocco!
Dor. Qui ci vuole coraggio, Leone! Proviamoci!
Bos. Andiamo!
Spa. Insieme ce la faremo.
Leo Grrrrrrr….
CANTO 9 - CORO DEL CORAGGIO

QUADRO 9 - COVO STREGA DELL’OVEST


Ruderi di un castello. Luce velata.

SCENA 1 - Strega dell'Ovest scruta attentamente l'orizzonte verso est. Lupi, api e
cornacchie in scena

CANTO 10 - DELLA STREGA DELL’OVEST E DANZA DEI LUPI

StO. Eccoli! Il mio potente occhio li vede. (Forte) Sciagurati! Vengono per ordine di Oz.
Li farò annientare. Avanti miei lupi…sbranateli. (escono i lupi)

CANTO 11 - CORO DEI CORVI E DANZA

SCENA 2 - Strega dell'Ovest, api e cornacchie

*** CRAAA…Stregaaaaa… i tuoi lupi sono tutti morti.


*** CRAAA… I loro denti canini? … saltati come caramelle!
*** CRAAA… su quel corpo dell’uomo d’argento…
*** CRAAA… e con la sua scure affilatissima ha fatto a pezzi gli altri lupi.
StO. Maledizione!
*** CRAAA… Il leone e la bambina sono fuggiti… CRAAA…
StO. E io che credevo di massacrarli! Via, via, via! Dovrò fare con voi api. Andate
mie velenosissime api e con i vostri pungiglioni colpite a morte il nemico!
StO …E voi Cornacchie, anche voi date contro… annientateli!
… CRAAA…
StO Questa volta non avranno scampo. Le mie api vi raggiungeranno e le
cornacchie vi scorticheranno…
Ma che fanno? Si nascondono in una buca...Lo spaventapasseri si toglie la
paglia...copre la bambina e il leone! Maledetto! ( Pausa) Stupide api! Non
sull’uomo di latta! Quello vi rompe i pungiglioni! È morte sicura per voi!
Maledizione…fuggono… tocca a voi, cornacchie!... ma come… stanno
tornando..

SCENA 3 - Le cornacchie entrano nel covo della strega. Con loro c'è anche Dorothy
Cor1 CRAAA… Non possiamo fare del male a questa bambina.
Cor2 CRAAA… Sulla sua fronte c’è il segno del bacio di fata che ci impedisce di
toccarla.
Dor. E’ il bacio della strega del Nord!
Cor3 CRAAA… Lei …Ci ha seguito…
StO. Maledette cornacchie… via… sciò… branco d’incapaci… spariteeeeeeee!
…. CRA CRA CRA CRA….

SCENA 4 - La Strega e Dorothy

StO. A noi due, mocciosa!


Dor. Maledetta Strega! Hai fatto morire i miei amici!
StO. Morirai anche tu! …con me il segno del bacio non funziona! Ah ah (la rincorre)
(Vede le scarpine d’argento nei piedi di Dorothy) E… Quelle scarpe d’argento! Come
mai le indossi?
Dor. Le ho prese alla strega dell’Est!
StO. Ah… sciagurata! E che fine ha fatto?
Dor. Schiacciata come un insetto! E dopo che l’uragano … bagnata fradicia come un
pulcino!
StO. (Emette un urlo altissimo) Oh noooo! L’acqua! Noooo! Maledetta, come hai fatto a
saperlo? L’acqua ci scioglie come la neve al sole!
Dor. Davvero? L’AQUA TI SCIOGLIE COME NEVE AL SOLE?
StO. Con me non funziona piccola mocciosa! Ora ti trasformerò in un gufo!
Dor. Davvero? …L’AQ-UA- TI- SCIO-GLIE- CO-ME- NE-VE- AL- SO-LE!
StO. Vieni qua, non scappare!
Dor. L’amore è più forte dell’odio, Strega!

SCENA 5 - La Strega, Dorothy, Boscaiolo e Spaventapasseri

Bos. Allora eccoti servita!


Leo. A te malvagia strega!
Spa. Non potrai più far male a una mosca!
Spav. Predi questo!
StO. Nooooooo! L’acqua noooo!.... (Barcolla, cade a terra; poi si trascina in un angolo buio,
dove gli spettatori non la possono vedere. Dorothy osserva incredula e sorpresa. La voce della
strega si affievolisce). Povera me! … per colpa di una bambina e dei suoi stupidi
amici… un trio di perfetti imbecilli” …. Me-ne-va-do!
Dor. Ahhh siete arrivati… appena in tempo!
Bos. Dorothy! E’ fatta.Andiamo da Oz!
**** Dovrà darci quello che abbiamo chiesto!

RIPRESA DEL SENTIERO DI PIETRE GIALLE


QUADRO 10 - LA SALA DEL TRONO DI OZ
SCENA 1 - i 4 amici e poi Oz

Oz IO SONO OZ, IL GRANDE, IL TERRIBILE! CHI OSA DISTURBARE IL MIO


RIPOSO?
D/S/B/L (Scattano in piedi)
Dor. Siamo noi. Siamo tornati! Ora aiutaci, come promesso.
Oz Cosa ho promesso?
Spa. A me hai promesso… che mi ha promesso, Dorothy?
Dor. … un cervello.
Bos. Un cuore.
Leo. Il coraggio.
Oz La Strega dell’Ovest?
Dor. Morta! E ora mandami da zio e zia!
Oz Vedrò allora cosa posso fare. Tornate domani.
Dor. Eh non caro il mio Oz! Le promesse vanno mantenute…
* … ora!
* …subito!
Leo. Non CI FARAI ASPETTARE! DAMMI IL MIO CORAGGIO CHE ME LO MERITO!
(Muovendosi nervosamente per la stanza, rovescia inavvertitamente un paravento, Tutti si
voltano in quella direzione e rimangono allibiti) Nell'angolo c’è un omino piccolo, vecchio e
rugoso. (Davanti a lui c’è uno strano macchinario, tipo «consolle», con pulsanti vari).
Bos. E tu… chi sei????? (Solleva istintivamente la scure).
Oz (Sorpreso e molto imbarazzato) Io sono Oz, il gran...de, il Ter-riiiii..No…Non colpirmi,
per favore. Vi spiegherò tutto.
D/S/B/L OZ???!
Dor. Come? Oz… Tu saresti …il Mago? …I terribile?
Oz Sì, …no insomma… No, Dorothy.
Dor. Lo sei o non lo sei?
Bos. Come potrò avere un cuore?
Leo. E io …il coraggio?
Spa. E io… cosa dovrò avere… non lo ricordo…
Oz Pensate piuttosto al terribile guaio in cui mi trovo io, perché nessuno all’infuori di
voi quattro sa che Oz non esiste… è solo un’invenzione! …e ora …mi
uccideranno!
Dor. No! Noi veniamo da lontano ma mica ci hanno ucciso! Ma perché questa
commedia!???
Oz Sono un ventriloquo, cresciuto in un circo... Tanti, tanti anni fa, per un incidente,
le corde del mio aerostato si ruppero e… scesi malamente sulla terra… fui
accolto dagli abitanti come …un GRANDE MAGO piovuto dal cielo. Da quel
giorno ho sostenuto quella parte e per loro sono … il loro capo... Invisibile… con
i miei trucchi li ho difesi dalle incursioni delle Streghe cattive.
Spa. Ooooh…Non avrò più un cervello…
Oz. Non ne hai bisogno, perché il cervello già lo hai; … l’hai sempre avuto e
sempre usato. Non saresti qui!
Leo. Ueeeee …E il mio coraggio?
Oz Tu hai molto coraggio! Che non vuol dire NONAVEREPAURA! Il vero coraggio
consiste nell’affrontare le difficoltà, proprio quando si ha paura.
Leo Davvero? Ho coraggio!.... ho coraggio!...
Bos. Fufi! ….E il mio cuore, invece?
Oz Perché ti preoccupi di averlo, vuol dire che l’hai.
Bos. Ah! Ho un cuore… senti… ho un cuore… sentite il mio cuore…..
Dor. Ma io… come tornerò a casa?

CANTO 12 – CANTO DI DOROTHY


Oz Dorothy… Chiamo la Strega del Sud… lei è buona e sa come farti tornare… hai
le scarpette d’argento, e quelle sono veramente magiche!

CANTO 13 - QUINTETTO

QUADRO 11 – RITORNO NELLA CITTA’ VERDE


SCENA 1 - (Una piazza della città degli Smeraldi) Gente allegra. Dorothy, lo
Spaventapasseri, il Boscaiolo e il Leone sono davanti alla buona Strega del Sud,
accompagnata da due damigelle).

CANTO 14- SOLI (Strega del Sud e Dorothy) E CORO - LA CASA

StS. Le scarpine d’argento che hai calzato sono in grado di portarti in qualunque
posto di questo mondo. Con soli tre passi.
Dor. E come…?
StS. Sei pronta, Dorothy?
Dor. Sì, buona Strega del Sud.
StS. Occhi chiusi. Ruota tre volte. Esprimi desiderio e …fai tre passi…
Dor. Mi mancherete tanto, ma vi porterò con me nel mio cuore. (Li abbraccia uno dopo
l'altro).
*** Evviva, evviva Dorothy!

CANTO 15 – CORO FINALE E DANZA


Durante il canto Dorothy esegue i passi come indicato ed esce dalla scena

Potrebbero piacerti anche