Sei sulla pagina 1di 4

RELATORI

Notaio Giorgio Baralis Notaio in Casale Monferrato Notaio Marco Maltoni Notaio in Forlì
Prof. Giovanni B. Barillà Docente di Diritto Commerciale Prof. Notaio Umberto Morello Ordinario di Diritto Civile
Università di Bologna Università Statale di Milano
Notaio in Genova
Notaio Pietro Boero Notaio in Torino
Prof. Avv. Enrico Moscati Ordinario di Diritto Civile
Avv. Alberto Calvi di Coenzo Partner Studio Legale Università Roma Tre
ricerca e cu l tura d’impresa Pedersoli e Associati
Milano Prof. Avv. Raffaella Muroni Titolare di Cattedra in Istituzioni di
Diritto Processuale Civile -
Avv. Gaetano Casali Responsabile Ufficio Legale Università di Trento

FORUM GARANZIE Avv. Alessandro Cervini


Credem Spa
Servizio Legale
Banca Monte dei Paschi di Siena
Cons. Luciano Panzani Consigliere Prima Sezione
Suprema Corte di Cassazione
Prof. Avv. Angelo Carlo Pelosi Ordinario di Istituzioni di Diritto

LE GARANZIE REALI Prof. Avv. Adolfo di Majo Ordinario di Diritto Civile


Università Roma Tre
Privato
Università degli Studi di Milano

E PERSONALI NEI Prof. Avv. Aldo Angelo Dolmetta Ordinario di Istituzioni di Diritto
Privato
Università Cattolica di Milano
Avv. Antonio U. Petraglia Studio Legale
Petraglia & Associati

RAPPORTI BANCARI Dott. Maurizio Fedele Servizio Legale e Compliance


Credito Fondiario Spa - Fonspa Bank
Prof. Avv. Mauro Pizzigati Docente di Diritto Fallimentare
Università “Ca’ Foscari” di Venezia
Dott. Bartolomeo Quatraro Presidente della Sezione
LA CONCESSIONE DEL FINANZIAMENTO Notaio Franco Formica Notaio in Roma Fallimentare
E LA TUTELA DEL CREDITORE Prof. Notaio Andrea Fusaro Straordinario di Sistemi Giuridici
Tribunale di Milano
Comparati Prof. Avv. Vincenzo Roppo Ordinario di Diritto Civile
■ LE NOVITA’ NORMATIVE E Università di Genova Università di Genova
GIURISPRUDENZIALI Notaio in Genova
Prof. Avv. Pietro Sirena Ordinario di Istituzioni di Diritto
■ L’UTILIZZAZIONE DI SCHEMI ATIPICI Prof. Avv. Enrico Gabrielli Ordinario di Diritto Civile Privato
■ LA PRASSI INTERNAZIONALE Università “Tor Vergata” di Roma Università di Siena
■ LE PROCEDURE CONCORSUALI Prof. Avv. Danilo Galletti Straordinario di Diritto Commerciale Notaio Elena Tradii Notaio in Bologna
■ LE DINAMICHE PROCESSUALI Università di Trento
Prof.ssa Avv. Amalita Viscusi Associato di Diritto Commerciale
Dott. Gian Luca Greco Responsabile Servizio Compliance Università di Brescia
Milano, 21-22-23 Ottobre 2008 Banca Sella Holding
Hilton Milan Hotel Notaio Rocco Guglielmo Notaio in Catanzaro
Roma, 11-12-13 Novembre 2008 Dott. Alberto Leidi Responsabile Servizio Diritto Civile
e Bancario Sono state presentate al Consiglio Nazionale del
Hilton Rome Cavalieri UBI Banca Notariato e agli Ordini degli Avvocati di Milano e
Roma regolari domande per il riconoscimento e l’at-
Prof. Avv. Salvatore Maccarone Docente di Diritto del Mercato tribuzione dei crediti formativi professionali (CFP).
visitate il nostro sito Finanziario
www.paradigma.it Università La Sapienza di Roma
Prof. Avv. Fabrizio Maimeri Professore di Diritto del Mercato
Finanziario Al termine di ciascuna relazione seguirà un ampio
PARADIGMA s.r.l. - Via Viotti, 9 - 10121 Torino Università “Guglielmo Marconi” di dibattito durante il quale i partecipanti potranno formu-
Roma lare domande e quesiti di loro specifico interesse.
Tel. (011) 538.686/7/8/9 r.a. - Fax (011) 5621123-5611117
Prima giornata ■ IL PEGNO NELLE OPERAZIONI BANCARIE – La possibilità di estendere i principi sui contratti di garanzia
– Le modalità di costituzione e l’evoluzione di schemi contrattuali finanziaria ai trasferimenti a scopo di garanzia
L’IPOTECA E IL PEGNO – I portafogli amministrati e le gestioni patrimoniali (Prof. Notaio Umberto Morello)
– La sostituzione del bene dato in pegno (artt. 2742 e 2803 c.c.) ■ LA FIDEIUSSIONE: DISCIPLINA E PRASSI BANCARIA
Introdurrà i lavori il Prof. Avv. Enrico Gabrielli (Edizione di Roma) – Le modalità di escussione del pegno – Il collegamento con l’obbligazione principale
– Il c.d. diritto di ritenzione di cui alle Norme Bancarie Uniformi – La fideiussione per obbligazioni future: limiti e condizioni operative
■ LE GARANZIE BANCARIE: IL QUADRO DI RIFERIMENTO sui conti correnti di corrispondenza – Le modalità di escussione della fideiussione
– Le fattispecie – La c.d. esecuzione forzata pignoratizia – Il fideiussore del fideiussore
– Le disposizioni legislative tra Codice Civile, T.U.B., T.U.F. e le – Il pegno del saldo di conto corrente o di deposito bancario – La transazione con i fideiussori: la sorte del credito residuo van-
altre leggi speciali – L’eccedenza delle garanzie prestate e la revisione del pegno tato nei confronti del debitore principale e degli altri coobbligati
– I grandi orientamenti della giurisprudenza di merito e di legitti- (Prof. Avv. Aldo Angelo Dolmetta) – Le deroghe convenzionali alla disciplina positiva
mità ■ IL PEGNO E IL LEASING DI PARTECIPAZIONI SOCIALI – L’informazione del fideiussore nella contrattualistica bancaria
– Le linee per la riforma del vigente diritto ipotecario – L’esercizio del diritto di voto nel pegno – La regolamentazione del recesso del fideiussore nelle Norme
(Prof. Avv. Pietro Sirena) – Il pegno e gli altri diritti sociali Bancarie Uniformi
■ LE IPOTECHE: PROFILI PROBLEMATICI NELLA LEGISLA- – Pegno di partecipazioni, operazioni sul capitale e operazioni – Il peggioramento delle condizioni patrimoniali del debitore
ZIONE E NELLA GIURISPRUDENZA straordinarie (Prof. Avv. Adolfo Di Majo)
– Il principio di accessorietà: l’estensibilità dell’ipoteca a nuovi – Legittimità del leasing di partecipazioni (Notaio Elena Tradii) Edizione di Milano
crediti – Il problema dell’esercizio dei diritti sociali relativi alle partecipa- ■ GARANZIE REALI E PERSONALI E DINAMICHE PROCES-
– L’oggetto della garanzia ipotecaria: beni e crediti zioni in leasing SUALI
– Il terzo datore di ipoteca: costituzione della garanzia e vicende – Possibili figure alternative a scopo di garanzia – La chiamata in garanzia
modificative (Notaio Marco Maltoni) Edizione di Milano – Le eccezioni opponibili dal garante al creditore
– Somma iscritta e art. 2855 c.c. (Notaio Rocco Guglielmo) Edizione di Roma – Garanzie e limiti soggettivi del giudicato
(Notaio Pietro Boero) ■ IL PEGNO ROTATIVO – Garanzie e processo esecutivo nei confronti del terzo datore di
– Il quadro di riferimento ipoteca
■ LA GARANZIA IPOTECARIA ED IL CREDITO FONDIARIO – T.U.B. e rapporti con la Legge Fallimentare
– La disciplina del T.U.B.: – La storica sentenza della Cassazione n. 5264/98
– I riferimenti normativi e la giurisprudenza recente (Prof. Avv. Raffaella Muroni)
- - L’aumento e la riduzione proporzionali della somma iscritta
- - La restrizione dell’ipoteca – Riflessi contrattuali ■ LA FIDEIUSSIONE DEGLI IMMOBILI DA COSTRUIRE
- - Il termine di consolidamento dell’ipoteca – Casi particolari e figure affini – La disciplina a tutela degli acquirenti di immobili da costruire
- - Il cosiddetto “consolidamento abbreviato” dell’iscrizione e la (Dott. Alberto Leidi) - - La fideiussione per gli acconti
sua valutazione di ammissibilità da parte della banca mutuante - - La garanzia per i vizi e le difformità dell’opera
(Avv. Antonio Petraglia) Seconda giornata – Il campo di applicazione della disciplina: il preliminare e gli altri
atti idonei
■ IL FRAZIONAMENTO DELL’IPOTECA – Il modello della fideiussione bancaria
– Analisi della normativa vigente e gli obblighi della banca LA FIDEIUSSIONE E LE ALTRE GARANZIE PERSONALI
– I rimedi contrattuali per il caso di inadempimento all’obbligo del
– Il frazionamento in via giudiziale rilascio di idonea garanzia fideiussoria
– L’art. 8 d. lgs. n. 122/2005 Introdurrà i lavori il Prof. Avv. Adolfo Di Majo
– Verifica dell’attuale operatività: tecniche di “aggiramento” della
(Avv. Antonio Petraglia) ■ LE GARANZIE DEL CREDITO: RECENTI SVILUPPI A normativa
■ LA PROCEDURA DI CANCELLAZIONE DELLE IPOTECHE LIVELLO INTERNAZIONALE (Notaio Pietro Boero)
– La procedura ordinaria – Il regime delle garanzie come elemento di competitività fra i
■ LE GARANZIE DEI CONSORZI FIDI
– La procedura semplificata alla luce delle recenti indicazioni del- “sistemi-paese” nel mercato internazionale delle regole
– La concorrenza fra garanzie reali e personali – I soggetti garanti e quelli garantiti
l’Agenzia del Territorio – Le convenzioni con gli istituti bancari
– I profili di responsabilità della mancata cancellazione ed i rimedi – La recente riforma francese delle garanzie (ordinanza 23 marzo
2006) – Le modalità di escussione
– I casi di mantenimento dell’ipoteca: rassegna operativa – La transazione con il debitore: l’adesione dell’ente
(Avv. Gaetano Casali) – Tendenze alla dematerializzazione e alla finanziarizzazione delle
garanzie – La rilevanza delle garanzie ai sensi di Basilea 2
■ LA SURROGA E LA PORTABILITA’ – La concorrenza fra industria bancaria e industria assicurativa (Dott. Gian Luca Greco)
– La surroga contestuale o differita: problematiche operative sul mercato delle garanzie ■ IL CONTRATTO AUTONOMO DI GARANZIA
– La portabilità del mutuo e l’efficacia dell’annotazione a margine – Emersione di un nuovo sottosistema del diritto delle garanzie: le – La clausola di pagamento a prima richiesta e l’escussione
dell’iscrizione ipotecaria garanzie del consumatore – L’exceptio doli generalis e la paralisi dell’escussione: il procedi-
– Le ipotesi di atipicità dell’annotazione: validità ed efficacia (Prof. Avv. Vincenzo Roppo) mento giudiziale cautelare ed i suoi presupposti
– L’ipoteca ricaricabile – Le modifiche al rapporto garantito e gli effetti sulla garanzia
■ I CONTRATTI DI GARANZIA FINANZIARIA
(Prof. Notaio Andrea Fusaro) – Il Dlgs. n. 170/2004: il recepimento della Direttiva 2002/47/CE e – Le azioni di rivalsa e di ripetizione
■ L’ESTENSIONE DELL’ISCRIZIONE IPOTECARIA l’effettiva utilizzazione degli strumenti (Prof. Avv. Enrico Moscati)
– Apertura di credito in conto corrente e conversione in mutuo – Trasferimento di attività finanziarie con funzione di garanzia – La legge applicabile e la Convenzione di Roma
– Effetti novativi – La clausola di close-out netting – Il fallimento dell’ordinante
– Efficacia delle annotazioni di erogazioni in margine all’ipoteca – Le condizioni di realizzo ed i criteri di valutazione: la ragionevolez- – Il Protocollo di Intesa ABI – Confindustria: lo schema negoziale
iscritta in base al contratto condizionato za ed i modelli contrattuali approvati da Banca d’Italia e Consob per appalti di forniture e servizi all’estero
(Avv. Alessandro Cervini) (Avv. Alberto Calvi di Coenzo) (Prof. Giovanni B. Barillà) - (Prof.ssa Avv. Amalita Viscusi)
■ LE GARANZIE NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE ■ Il SALE - LEASE – BACK
– La tipologia delle garanzie: garanzie a prima richiesta e lettere di – Profili generali
garanzia – La qualificazione giuridica alla luce della struttura e della fun-
– Stand-by Letters of Credit e lettere di credito commerciali: ele- zione dell’operazione
menti di contatto e differenze – La liceità e la meritevolezza di interessi della fattispecie
– Le nuove applicazioni delle lettere di garanzia: le garanzie emes- – La configurazione tributaria della fattispecie
se dalle non banche per conto proprio (Notaio Franco Formica) Edizione di Roma
– La funzione di pagamento delle Stand-by Letters (Prof. Avv. Angelo Carlo Pelosi) Edizione di Milano
– Il problema del diritto applicabile ■ IL TRUST A SCOPO DI GARANZIA
– La disciplina della Camera di Commercio Internazionale – L’utilizzazione del trust a scopo di garanzia: ammissibilità ed
– Le clausole di maggiore rilevanza nella pratica internazionale e applicazioni
la revisione delle norme della CCI – Il superamento del problema dello spossessamento
(Prof. Avv. Salvatore Maccarone) – Le analogie e le differenze con le garanzie rotative
– Il trust e le procedure concorsuali
■ IL PATRONAGE – Il trust ed i patrimoni destinati
– Lo schema giuridico della lettera di patronage (Prof. Avv. Fabrizio Maimeri)
– I contenuti della lettera di patronage
– Gli impegni del patronnant. I rapporti infragruppo e le responsa- ■ I COVENANTS E LE ALTRE GARANZIE ATIPICHE NEL
bilità PRIVATE EQUITY E NEI FINANZIAMENTI BANCARI
– La responsabilità precontrattuale – La struttura dei finanziamenti bancari: operazioni in pool,
– La compatibilità della lettera di patronage con l’assunzione di leveraged buy out, private equity
tutti i debiti del garantito – I covenants: requisiti patrimoniali, economici e finanziari;
struttura e sanzioni in caso di inadempimento
– L’insinuazione al passivo fallimentare del credito garantito – Le garanzie “negative”: struttura e sanzioni
– Le lettere di policy – Profili di responsabilità del garante per l’ottenimento, il con-
(Prof. Avv. Mauro Pizzigati) solidamento e l’esercizio delle garanzie
(Prof. Avv. Danilo Galletti)
Terza giornata
■ RIFORMA SOCIETARIA E NUOVE NORME DI VIGILAN-
• GLI ALTRI NEGOZI A SCOPO DI GARANZIA ZA. ADEGUAMENTI OPERATIVI E PROCEDURALI NEL-
• L’ISTRUTTORIA LEGALE DEI FINANZIAMENTI L’ISTRUTTORIA LEGALE DEI FINANZIAMENTI
• LE PROCEDURE CONCORSUALI – La nuova prassi dell’istruttoria societaria nell’esperienza del
Gruppo di Lavoro Società e nelle Circolari dell’ABI
– Le disposizioni di vigilanza prudenziale della Banca d’Italia
■ LA VENDITA DI IMMOBILI A SCOPO DI GARANZIA – Verifiche sui poteri di amministrazione e rappresentanza
– Ammissibilità o meno della fattispecie – L’unico azionista
– Rapporti con il patto commissorio – Il recesso del socio
– Rapporti con la vendita con patto di riscatto – Gruppi societari e “attività di direzione e coordinamento”
– Rapporti con il patto di retrovendita – Forme innovative di finanziamento delle società
– Rapporti con il patto di inalienabilità (Dott. Maurizio Fedele)
– Rapporti con la vendita sottoposta a condizione
■ LE GARANZIE NELLA PROCEDURA DI CONCORDATO
– Rapporti con il patto marciano PREVENTIVO E NELL’ACCORDO DI RISTRUTTURAZIO-
– Recenti pronunce giurisprudenziali NE DEI DEBITI
(Notaio Giorgio Baralis) – Il ruolo delle garanzie nel piano del concordato preventivo
■ LA CESSIONE DEL CREDITO A SCOPO DI GARANZIA – La concessione delle garanzie condizionata all’omologazione
– La forma e le modalità negoziali: la prassi delle imprese e la del concordato: eventuale inadempimento
prassi bancaria – L’esdebitazione finalizzata alla cessione dell’azienda: gli impe-
– La cessione dei crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione gni di terze parti
– La validità e gli effetti della cessione sulle garanzie e gli acces- – Gli accordi di ristrutturazione dei debiti e la continuità
d’impresa: il piano idoneo al risanamento e l’esenzione dalla
sori del credito revocatoria
– L’operazione di forfaiting: caratteristiche, costi e vantaggi (Cons. Luciano Panzani)
– La cessione del credito ed il mandato all’incasso
– La cessione di crediti in sofferenza ■ LA REVOCABILITA’ DELLE GARANZIE
(Prof. Notaio Umberto Morello) – I presupposti della revoca degli atti di concessione di garan-
zie e l’evoluzione giurisprudenziale
Profili processuali della cessione del credito – Il problema della contestualità tra la concessione della garan-
– La successione nella res litigiosa zia ed il sorgere del debito
– La legittimazione ad agire, l’intervento del cessionario ed i limi- – La modifica dell’oggetto del pegno ed il consolidamento in
ti soggettivi del giudicato caso di fallimento
– La cessione del credito ed il fallimento: – Il fallimento e le operazioni auto liquidanti
- - La compensazione in sede fallimentare – Le garanzie di terzi
(Prof. Avv. Raffaella Muroni) (Dott. Bartolomeo Quatraro)
NOTE ORGANIZZATIVE: SCHEDA DI ISCRIZIONE
Data: 21 - 22 - 23 Ottobre 2008 L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento
Sede: Milano - Hilton Milan Hotel della presente scheda (fax 011/562.11.23 o 011/561.11.17) regolar-
Via Galvani, 12 - Milano - Tel. 02/69831 mente compilata e sottoscritta per accettazione.
Data: 11 - 12 - 13 Novembre 2008
Sede: Roma - Hotel Cavalieri Hilton
Via Cadlolo, 101 - Roma - Tel. 06/47091 Titolo del Convegno
Durata: 3 giornate
Orario: 9.00/13.00 - 14.30/18.00
Quota di partecipazione: Data
3 giornate: € 2.750,00 + IVA 20% per persona.
2 giornate: € 2.100,00 + IVA 20% per persona. Nome
1 giornata: € 1.300,00 + IVA 20% per persona.
La quota di partecipazione è comprensiva di colazioni di Cognome
lavoro, coffee-breaks, documentazione, materiale didattico.
Modalità di iscrizione: Funzione aziendale
Versamento anticipato della quota a mezzo bonifico bancario Fatturare a:
intestato a:
PARADIGMA s.r.l., Via Viotti, 9 - 10121 Torino Rag. Sociale
c/o UNICREDIT BANCA D’IMPRESA S.P.A.
FILIALE DI TORINO CENTRO Indirizzo
c/c n° 000001796607 - Cod. A.B.I. 03226
Cod. C.A.B. 01000 - Cod. CIN I Città CAP Prov.
Cod. IBAN IT72I 0322601000000001796607
ovvero con assegno bancario o circolare intestato a: P. IVA
PARADIGMA s.r.l. tramite raccomandata assicurata
con rilascio di regolare fattura quietanzata. C.F.
Per informazioni ed adesioni telefonare a:
PARADIGMA s.r.l., Via Viotti, 9 - 10121 Torino Per informazioni:
P. Iva 06222110014
Tel. 011/538686/7/8/9 r.a. - Fax 011/5621123 - 5611117 Tel. Fax
Internet: www.paradigma.it
E-mail: info@paradigma.it E-mail:
Modalità di disdetta:
Qualora la disdetta pervenga entro 10 giorni lavorati- Data e Firma
vi (esclusi sabato e domenica) dalla data di inizio
della manifestazione, la quota di iscrizione sarà adde- Modalità di pagamento prescelta:
bitata per intero. Bonifico bancario in via anticipata ❒
In qualunque momento l’Azienda potrà sostituire il Assegno bancario o circolare indirizzato a Paradigma
partecipante. prima dell’inizio del Convegno ❒
Ogni partecipante riceverà, all’apertura dei lavori, gli atti del Ai sensi dell’art. 1341 c.c. si approva espressamente la clausola
Convegno. relativa alla disdetta come da note organizzative
Il materiale didattico sarà costituito dall’insieme delle relazioni
consegnate dai Docenti entro i termini stabiliti per la stampa. Data e Firma
Tale documentazione costituirà un valido e completo supporto
informativo ed un utile mezzo di aggiornamento per il parteci- Informativa Privacy
pante, l’Azienda ed i Suoi collaboratori. I dati personali acquisiti tramite il presente modulo sono raccolti per le finalità connesse
Si consiglia di provvedere alla prenotazione alberghiera entro e allo svolgimento del Convegno e trattati con l’ausilio di strumenti elettronici dal persona-
non oltre il 13 Ottobre 2008 per la sessione di Milano ed entro e le da noi incaricato (addetti alle attività commerciali, di amministrazione e di segreteria
dei Convegni). I suddetti dati potranno essere utilizzati anche per informarLa dei nostri
non oltre il 3 Novembre 2008 per la sessione di Roma. futuri eventi se esprimerà il Suo consenso barrando l’apposita casella.
Su richiesta dei partecipanti il servizio potrà essere curato dalla Titolare del trattamento è Paradigma S.r.l., Via Viotti 9, 10121 Torino, presso cui possono
Segreteria Organizzativa a condizioni privilegiate. essere esercitati i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. n. 196/2003.
Consento l’utilizzo dei dati per informazioni su vostri convegni.
Prezzo Camere Hotel - per notte (IVA e piccola colazione conti-
nentale inclusa) ❒ SI ❒ NO
Milano, Hilton Milan Hotel: Singola: € 205,00 Doppia: € 225,00
Roma, Hotel Cavalieri Hilton: Singola: € 270,00 Doppia: € 310,00 Data e Firma