Sei sulla pagina 1di 7

25/08/22, 18:41 Cos'è la grammatica cognitiva?

Menù

Casa

Scienza, tecnologia, matematica


Scienza
Matematica
Scienze sociali
Informatica
Animali e natura
Studi umanistici
Storia e cultura
Arti visive
Letteratura
inglese
Geografia
Filosofia
Questioni
Le lingue
Inglese come seconda lingua
spagnolo
francese
Tedesco
Italiano
giapponese
Mandarino
russo
Risorse
Per studenti e genitori
Per Educatori

Scienza, tecnologia, matematica

Scienza
Matematica
Scienze sociali
Informatica
Animali e natura
Studi umanistici

Storia e cultura
Arti visive
Letteratura
inglese
Geografia
Filosofia
Questioni
Le lingue
https://www.greelane.com/it/humanities/inglese/what-is-cognitive-grammar-1689860 1/7
25/08/22, 18:41 Cos'è la grammatica cognitiva?

Inglese come seconda lingua


spagnolo
francese
Tedesco
Italiano
giapponese
Mandarino
russo
Risorse

Per studenti e genitori


Per Educatori
Per studenti adulti
Chi siamo
Contattaci
Linee guida editoriali
politica sulla riservatezza

Lettere ›
Inglese

Grammatica cognitiva
Glossario dei termini grammaticali e retorici

https://www.greelane.com/it/humanities/inglese/what-is-cognitive-grammar-1689860 2/7
25/08/22, 18:41 Cos'è la grammatica cognitiva?

https://www.greelane.com/it/humanities/inglese/what-is-cognitive-grammar-1689860 3/7
25/08/22, 18:41 Cos'è la grammatica cognitiva?

 Per gentile concessione di Amazon 

inglese

https://www.greelane.com/it/humanities/inglese/what-is-cognitive-grammar-1689860 4/7
25/08/22, 18:41 Cos'è la grammatica cognitiva?


Grammatica inglese

Un'introduzione alla punteggiatura

Scrivere

Aggiornato il 21 gennaio 2018

La grammatica cognitiva è un  approccio alla grammatica basato sull'uso che enfatizza le definizioni simboliche e semantiche di concetti teorici che sono stati
tradizionalmente analizzati come puramente sintattici . La grammatica cognitiva è associata a movimenti più ampi negli studi linguistici contemporanei, in
particolare linguistica cognitiva  e funzionalismo .

Il termine grammatica cognitiva è stato introdotto dal linguista americano Ronald Langacker nel suo studio in due volumi Foundations of Cognitive Grammar
(Stanford University Press, 1987/1991).

Osservazioni
"Ritrarre la grammatica come un sistema puramente formale non è solo sbagliato, ma anche storto. Sosterrò, invece, che la grammatica è significativa .
Questo è vero sotto due aspetti. Per prima cosa, gli elementi della grammatica, come gli elementi del vocabolario , hanno significati a pieno titolo. Inoltre, la
grammatica ci consente di costruire e simboleggiare i significati più elaborati di espressioni complesse (come frasi , proposizioni e frasi ), è quindi un aspetto
essenziale dell'apparato concettuale attraverso il quale apprendiamo e coinvolgiamo il mondo. "

(Ronald W. Langacker, Cognitive Grammar: A Basic Introduction . Oxford University Press, 2008)
Associazioni simboliche

"La grammatica cognitiva... si discosta principalmente dalle teorie 'tradizionali' del linguaggio nella sua affermazione che il modo in cui produciamo ed
elaboriamo il linguaggio è determinato non dalle 'regole' della sintassi , ma dai simboli evocati dalle unità linguistiche. Queste le unità linguistiche includono
morfemi , parole, frasi, clausole, frasi e interi testi, che sono tutti ritenuti di natura intrinsecamente simbolica. Anche il modo in cui uniamo le unità
linguistiche è simbolico piuttosto che guidato da regole perché la grammatica stessa è "significativa" (Langacker 2008a: 4) Nel rivendicare un'associazione
simbolica diretta tra forma linguistica (ciò che definisce " struttura fonologica ") e semanticastruttura, Cognitive Grammar nega la necessità di un sistema
organizzativo per mediare tra le strutture fonologiche e semantiche (cioè la sintassi)."

(Clara Neary, "Profiling the Flight of 'The Windhover.'" ( Cognitive Grammar in Literature , a cura di Chloe Harrison et al., John Benjamins, 2014).
Assunzioni di grammatica cognitiva

"Una grammatica cognitiva si basa sui seguenti presupposti... .:


1. La grammatica di una lingua fa parte della cognizione umana e interagisce con altre facoltà cognitive, in particolare con la percezione, l'attenzione e la
memoria. . . .
2. La grammatica di una lingua riflette e presenta generalizzazioni sui fenomeni nel mondo man mano che i suoi parlanti li sperimentano. . . .
3. Le forme della grammatica sono, come gli elementi lessicali, significative e mai "vuote" o prive di significato, come spesso si assume nei modelli
grammaticali puramente strutturali.
4. La grammatica di una lingua rappresenta l'insieme della conoscenza di un parlante nativo sia delle categorie lessicali che delle strutture grammaticali
della sua lingua.
5. La grammatica di una lingua è basata sull'uso in quanto fornisce ai parlanti una varietà di opzioni strutturali per presentare la loro visione di una
determinata scena".
(G. Radden e R. Dirven, Cognitive English Grammar . John Benjamins, 2007)
 I quattro principi di Langacker

senza l'imposizione di confini artificiali o di modalità di analisi procusteane basate sulla saggezza convenzionale. Come corollario, la formalizzazione non è da
considerarsi fine a se stessa, ma va valutata per la sua utilità in una determinata fase dell'indagine. Il fatto che non sia stato ancora fatto alcun tentativo di
formalizzare la grammatica cognitiva riflette il giudizio secondo cui il costo delle necessarie semplificazioni e distorsioni supererebbe di gran lunga qualsiasi
presunto beneficio. Infine, un quarto principio è che le affermazioni sul linguaggio dovrebbero essere ampiamente compatibili con le scoperte sicure di
discipline correlate (ad esempio, psicologia cognitiva, neuroscienze e biologia evolutiva). Tuttavia, le affermazioni e le descrizioni della grammatica cognitiva
sono tutte supportate da considerazioni specificamente linguistiche".

(Ronald W. Langacker, "Grammatica cognitiva."  The Oxford Handbook of Cognitive Linguistics , a cura di Dirk Geeraerts e Herbert Cuyckens. Oxford
University Press, 2007)

Citare questo articolo

https://www.greelane.com/it/humanities/inglese/what-is-cognitive-grammar-1689860 5/7
25/08/22, 18:41 Cos'è la grammatica cognitiva?

Formato
mia apa chicago
La tua citazione
Nordquist, Richard. "Grammatica cognitiva". Greelane, 27 agosto 2020, pensieroco.com/what-is-cognitive-grammar-1689860. Nordquist, Richard. (2020, 27
agosto). Grammatica cognitiva. Estratto da https://www.thinktco.com/what-is-cognitive-grammar-1689860 Nordquist, Richard. "Grammatica cognitiva". Greelano.
https://www.thinktco.com/what-is-cognitive-grammar-1689860 (visitato il 18 luglio 2022).


copia citazione


Guarda ora:
cos'è la grammatica?

Grammatica inglese
Linguistica cognitiva

Grammatica inglese
Shell sostantivo

Grammatica inglese
Panoramica della linguistica funzionale sistemica

Grammatica inglese
Un corso accelerato nei rami della linguistica

Grammatica inglese
Uso dell'inglese (grammatica)

Grammatica inglese
Grammatica delle costruzioni

Grammatica inglese
Da dove viene la lingua? (Teorie)

inglese
Biografia di Noam Chomsky, scrittore e padre della linguistica moderna

Grammatica inglese
Cos'è la ridondanza?

Grammatica inglese
Indeterminazione (lingua)

Grammatica inglese
Grammatica delle parole (WG)

Grammatica inglese
Definizione e discussione della linguistica chomskyana

Grammatica inglese
Grammatica universale (UG)

Grammatica inglese
10 tipi di grammatica (e conteggio)

Grammatica inglese
Definizione ed esempi di pazienti semantici in grammatica

Grammatica inglese
Tipi di sostantivi

Das könnte Sie auch interessieren Empfohlen von

https://www.greelane.com/it/humanities/inglese/what-is-cognitive-grammar-1689860 6/7
25/08/22, 18:41 Cos'è la grammatica cognitiva?

Casa

Scienza, tecnologia, matematica


Studi umanistici
Le lingue
Risorse

politica sulla riservatezza


Gestione dei Cookie

Termini di utilizzo
Informativa sulla privacy della California
Non vendere le mie informazioni personali

Italiano

https://www.greelane.com/it/humanities/inglese/what-is-cognitive-grammar-1689860 7/7

Potrebbero piacerti anche