Sei sulla pagina 1di 1

l ' U n i t à / martedì 16 gennaio 1979 napoli «Campania /PAG,H

Primo incontro dei portiti democratici per risolvere lo crisi olla Regione
A Cellole, piccolo comune del casertano, una singolare vicenda
Il PCI: un programma rigoroso Un sindaco, un vescovo l o cittadino ha
un appezzamento, di
o
à della

una Giunta unitaria che I attui un pezzo di terra e una La


, pe
e del
i il municipio
o a colpi di
guerra all'ultimo sàngue
Le previsioni non sono per tempi brevi - E' la DC che ora deve far conoscere i propri intendimenti
PSI, PSDI e PRI contro ogni pregiudiziale per i comunisti nell'esecutivo L'interpartitica per il comune
a da bollo e di scomuniche

O — Una grande za di governo dopo una tren- A — A Cellole, « neo- del vescovo non tiene conto una denuncia con la quale cristo che sotto sotto spinge è in cielo... pensate che
manifestazione alla quale ha tennale discriminazione, è nato» comune situato a ri- della ubicazione periferica di si accusa il di l'amministrazione comunale — sia proprio utile per il bene
preso parte 11 compagno Ge- impegnato in un'impresa che dosso del litorale questo terreno, il che lascia abusare del propri poteri. si chiede un anonimo artico- comune di un paese combat-
rardo Chlaromonte. della Se- nessun movimento - rivoluzio- Manovre della DC intorno alla rassegna amministrazione comunale e sostanzialmente immutata la come se non bastasse. lista sulla «yocf» ii Sessa tere contro i santi?
greteria nazionale del , narlo ha tentato: costruire curia sono ai ferri corti. posizione dell'amministrazio- viene data via libera ad una Aurunca — ad andare con- che si possa ricorrere alla
ha segnato ufficialmente, do- una società socialista, con- stando alle «armi» ed alle ne comunale nella scelta ori- campagna che per i toni ri- tro Santa (la santa protezione dei santi se st
menica, l'apertura della cam- servando. estendendo e raf- forze scese in campo — non ginariamente fatta. curia manda a ben altre epoche. cui è dedicata la parrocchia ostacolano quelle opere reli-
pagna congressuale anche in
'provincia di Avellino, a pre-
senza di centinaia e centinaia
di cittadini avellinesi, di tan-
forzando la democrazia nel
paese.
l compagno Chlaromon-
te — pur affrontando tutti 1
l« o d'oro » c'è che dire — si tratta di

fronteggiano da una parte


non devono aver digerito una
uno scontro in piena regola. così pervicace ostinazione, a
A suon di carta bollata, si giudicare dalle reazioni che
sono di quelle che sì possono
il vescovo di Sessa Aurunca, definire « pesanti ». cosi pri-
quando ben altri erano l ber-
sagli. Basta sfogliare alcuni
organi di informazione dioce-
sana che, fra l'altro la tesi
che si colpisce la chiesa per
in questione) e contro l'auto-
rità della Chiesa?
Qualcuno dice che toccan-
do altri terreni si tocchereb-
giose che sono al servizio di
tutti? Che cosa ne penserà
Santa ».
A parte gli interrogativi
trascendenti dell'articolista,
bero interessi di persone ami-
ti giovani e donne della città
e del centri dell'hinterland
nel teatro « Giordano » affol-
lato in ogni ordine di posti,
temi dell'attualità politica na-
zionale ed
tre ad alcune
, ol-
i que-
stioni delle « tesi » congres-
diventa un festival? Costantino, che non solo ha
scatenato tramite vicini or-
gani . di informazione, una
vera e propria battaglia
ma cosa parte alla volta del- non colpire qualche potenta-
la di Santa
che, parenti che stanno . in
\ to locale: « chi è quell'anti- terra... mentre Santa
l'offensiva del vescovo non
tralascia nessun segmento del
fronte di « guerra ».
a fare terra bruciata intor-
mira
ma soprattutto 11 clima che suali — non ha mancato di O — e il « o d'oro » — la rassegna « ideologica » ma ha anche no al sindaco e così decreta
ha caratterizzato la manife- cinematografica d'avanguardia fino ad oggi patrocinata
stazione, sono una prova sen-
z'altro significativa della pro-
fondità del legami del parti-
sottolineare giustamente il
grande valore meridionalisti-
co della politica del . Una
dalla rivista « Cinema Sud » — si accinge a celebrare il
suo ventesimo anno di vita e a fare 1 conti con quella
che è ormai la sua lunga quanto complessa esperienza
denunciato alla
la di Santa
ria Capita Vetere il suo « av-
versario » per abuso di po-
del-
Salerno: telegramma della Provincia la proibione di tutte le fe-
ste esterne alle due parroc-
chie del paese, scionlie le com-
grande prova di responsabi- missioni adibite alla loro or-
to con la nostra società e lità democratica e naziona- (ricca di luci e di ombre), ecco che gli amministrtori tere; dall'altra, i panni del ganizzazione fino a quando
dell'interesse vivo che il suo
dibattito congressuale su-
scita.
le — ha detto — è stata data
dal partito comunista, che,
agendo n quanto forza di
democristiani della Provincia tentano di farne una sorte
di carrozzone festlvalesco, in cui forte ed invadente sa-
rebbe l'influenza democristiana.
di turno, stavolta
non li veste un comunista,
bensì un de (è forse un segno
per l'insediamento « Pennitalia » non cesseranno le lotte con-
tro le opere della curia.
questo non è sufficiente: si
' Tra l'altro — come ha rile- maggioranza, ha o che n questa direzione, , vanno inquadrati una se- dei tempi che cambiano?) e O — a questione tra cosa è necessario un con- contro, comunque, sono in- vuole addirittura negare la
vato 11 compagno e il paese precipitasse, nel ba- rie di laboriosi incontri che l'assessore Tesorio ha avuto. cioè for- del proposto insediamento fronto approfondito nel cor- tervenuti i rappresentanti esistenza giuridica del Comu-
, segretario delia ratro della bancarotta eco innanzitutto con l direttori della rivista. Camillo o zanovista, sin troppo attivo e Pennitalia a Peveragno. vi- so del quale la multinazio- delle organizzazioni sindaca- ne di Cellole andando a ro-
"Federazione comunista, nel nomica e finanziaria. Basti e Giacomo d'Onofrio, al fine di creare una sorte di ente — stando a quanto afferma- cino Cuneo, continua a te- nale esponga ad enti locali, li, dell'amministrazione pro- vistare nell'iter amministra-
suo intervento che ha prece- pensare al fatto che 11 tas- di gestione di questa rassegna cinematografica. no in paese — dai metodi un nere banco a Salerno e ad partiti e sindacati i progetti vinciale (il presidente. Faso- tivo che ha portato tre anni
duto il discorso del compagno so d'inflazione è sceso dal 22 Ne è venuto cosi fuori un organigramma, che assicuro po' autoritari, che non si dà essere al centro dell'atten- e le prospettive di sviluppo lino) del . (il segretario fa alla sua costituzione. Tre
Chlaromonte — autentica e al 13-14 per cento. n tutto la maggioranza assoluta ai rappresentanti di «Cinema per vinto e preannuncia a zione dei partiti e dei Vn- di tutto il gruppo. Giordano) e del PC (Apicel- sacerdoti di Sessa infatti —
e è la vitalità democra- questo, come è facile intuire. Sud » nel futuro consiglio di amministrazione dell'ente destra e a manca valanghe dacati. Ancora ieri mattina, a queste premesse tanto la. Amarante). secondo il più. « guidati» —
vi è la premessa indispensa- e vede n esso anche la presenza di rappresentanti del- di querele. una riunione — che si è svol- n Piemonte quanto a Saler- Tutti gli intervenuti nel hanno diffidato gli attuali
tica del nostro partito, nel l'Ente del turismo, della Provincia e del Comune di Ba-
'quale, con quella che si va bile per avviare un processo quale è l'origine, la cau- ta nella sala della giunta pro- no si è sviluppato un ampio dibattito hanno ribadito la amministratori a prendere
gnoli (Comune nel cui territorio come si sa. si trova il sa di un dissidio così acuto vinciale — è stata tenuta dibattito tra i partiti ed 1 giustezza della decisione as- qualsiasi decisione a nome
a tenere, ben 4 sono state di riscatto e di rinascita del .
'dal '72 ad oggi le assisi con- ; obiettivo questo ed insanabile? un minu- proprio su questa vicenda. sindacati. sunta daeli amministratori del comune di Cellole, poiché
Per la verità, nell'ultima riunione, il presidente della scolo pezzo di terra — che si termini della questione sono sarebbe pendente presso la
gressuali provinciali, mentre che ha un posto primario nel- Camera di Commercio, il consigliere regionale socialista trova al centro del comune ormai noti. a Pennitalia A Salerno. . 1 sinda- regionali del Piemonte ed Corte costituzionale un giu-
la C irpina, da 5 anni, non la politica del PC ed è rea- Acocella, ha ottenuto una rappresentanza anche per il cati ed i partiti sono ovvia- hanno pure riaffermato la
celebra più il congresso. lizzabile solo attraverso l'uni- ed è di proprietà della curia (multinazionale americana necessità che. a questo pun- dizio atto ad accertare la le-
proprio ente. Contro un simile modo di fare ha preso — che il sindaco ritiene vada con stabilimento a Salerno, mente concordi nel sostenere gittimità della legge regiona-
Uno dei compiti fondamen- tà della classe operala de) giustamente posizione la commissione culturale della Fé la giustezza della decisione to, vengano da Salerno e
Nord, dei giovani, del disoc- « a fagiolo » come zona per a a — vicino a Pro- presa dalla regione Campania ini- le che istituiva questo comu-
tali — ha osservato Chlaro- derazione comunista, con un documento in cui « i comu- costruirvi la casa comunale sinone — ed a Cuneo) ha dalla e Piemon- ne, giudizio messo in moto
cupati, del ceti medi meri- nisti sì dichiarano fermamente contrari a tale ipotesi di te. n questo senso, va let- ziative a sostegno della li-
. monte — che hanno 1 comu- che ora invece è alloggiata, proposto di costruire una nea scelta in Piemonte. Non tempo fa da un cittadino di
nisti lrplnl. come di ogni dionali. ristrutturazione perchè, tagliando fuori protagonista na alla meno peggio, in una to un ordine del giorno ap- Sessa Aurunca.
: Guai — ha affermato Chla- turali della vita democratica e culturale provinciale, essa nuova fabbrica a Peveragno, provato dal Consiglio comu- a caso, quindi, proprio nel
altra parte del paese, è di scuola. per questo, il sin- che dovrebbe operare nel set- corso della riunione è stato A questo punto è passato
costruire sempre più e me- romonte — . se cedessimo di si viene a configurare come una operazione puramente daco mette in moto la pro- nale e un telegramma invia- al contrattacco
un'unghia rispetto alle posi- finanziaria e di potere. tore della seconda lavorazio- to dall'amministrazione pro- preparato e poi inviato — a
glio un partito unito, com- cedura di esproprio per pub- ne del vetro. nome dell'amministrazione che ha reso nota l'intenzione
battivo, che abbia l'orgoglio zioni espresse, per esempio. « comunisti pertanto — aggiunge il documento in blica utilità. avviso del vinciale alla e Pie- di denunciare i tre sacerdoti
questione — chiedono la convocazione n tempi brevi monte. Qualche imbarazzo e provinciale di Salerno — un
di tutta la sua storia, come dall'on. e a che va so- tutto opposto, però, è il ve- n relazione a questa in- fonogramma al affin- per diffusione di notizie false
anche della giustezza della stenendo che l'arretratezza della commissione provinciale con la partecipazione di scovo di Sessa (nella cui dio- tenzione della multinaziona- qualche titubanza — e la e tendenziose atte a turbare
tutte le forze culturali operanti sul territorio e le orga cosa è comprensibile: si trat- ché confermi la delibera con
linea che ha perseguito n del Sud dipenderebbe niente cesi rientra il comune di Cel- le. il ha chiesto nelle la quale si sospende l'inse- l'ordine pubblico.
questi ultimi due anni. - meno che dalla classe ope- nizzazioni sindacali al fine di r'dte«utere tutta la que- lole) che offre al sindaco, in settimane scorse il parere ta di scontrarsi con gli «ami- al contrario di quan-
stione e di ricercare soluzioni unitarie». ci» piemontesi — caratteriz- diamento Pennitalia a Peve-
blamo infatti — ha aggiunto raia, dalle sue lotte per eman- alternativa, un altro terreno della regione Piemonte e 1' to sostengono i tre. il Con-
Chlaromonte — avere la con- ciparsi dallo sfruttamento ca- « E' impensabile — commenta il compagno Franco Fo- su cui « si potrà costruire — assessore al , il co- za ancora l'atteggiamento ragno. siglio comunale di Sessa Au-
sapevolezza che ci avviamo pitalistico. n tutta altra di- rino. responsabile della commissione cultural» rt«i p e i - come suggerisce un giornale munista Alasia, ha detto della della C salernitana. Per oggi pomeriggio — runca e il Consiglio provin-
rezione va l'impegno del . :he organizzazioni come . , . e i diocesano — non solo la casa « no » sostenendo che se la a prova la si è avuta sempre nella sala della giun- ciale di Caserta, con rispet-
. a celebrare 11 congresso di sindacati vengano del tutto tagliati fuori. a questo non proprio nella riunione di ieri
un partito che, divenuto for- cioè n quella di un meri- comunale, ma anche fare una Pennitalia deve costruire un ta provinciale — è prevista tive delibere, si pronunciaro-
dionalismo autentico, fonda- è l'unico problema: si tratta, se davvero si vuol fare piazza ed il parcheggio ». nuovo stabilimento, questo mattina alla quale non ha una nuova riunione alla qua- no a favore dell'autonomia.
to sull'unità del paese e delle qualcosa di buono, di inserire realmente il « o d'oro » il sindaco è deve sorgere a Salerno e che, partecipato alcun dirigente le dovrà intervenire anche la
sue classi popolari; meridio- nel contesto socio-politico del territorio bile e lamenta che l'offerta comunque, prima di ogni al- dello scudocrociato. All'in- . Mario Bologna
nalismo che è una delle ra-
gioni che ci fanno condizio-

pi partitcn nare la nostra presenza nel-


la maggioranza di governo
alla realizzazione del pro-
e iniziativa sindacale per lo sviluppo del o
ASSEMBLEE
PRECONGRESSSUALI
gramma concordato, come an-
che ci ha spinto di fronte
alle inadempienze della sua
Giunta, ad aprire la crisi alla
taccuino culturale
Wfe
Stella (Ospedale S. Genna-
r o ) , ore 17, con Sandpmeni- A tal
e Campania.
riguardo, il compagno
-.ha osservalo *co*.
; Chiaia"Posmi|tf,' &-'me il PC ochiede
ore. 19, «Terza via e nuovo. zi termini che si-costituisca
internazionalismo » con -
senza mez-
i hanno scioperato i braccianti
piccirella; Avvocata, ore 17,30 — in tempi brevi — alla
« a crisi della . società ita- gione Campania un governo
liana »; Giugliano (cellula di emergenza del quale fac-
selenia) ore 17.30"; eco Olivet- ciano parte i comunisti sulla
ta; S. o (cellula , base dì .un programma che
-
domani scendono in lotta i tessili
ore 17. attui uria "vera e- propria ri-
fondazione dell'istituto e si
i di questo e si o a a e da tutta la Campania — La
COMITATI D I R E T T I V I ispiri ad una visione dello
sviluppo regionale, che metta
mobilitazione dei chimici si à nella a di giovedì, con 4 e di astensione dal o
' Zona centro « Curiel ». ore mano contemporaneamente
18, con Cerniamo; Casalnuo- ai tre grandi nodi della Cam- o la giornata di lotta , invece, si svolge bilità. dello sciopero di 4 ore
vo, ore 18. con ; Piaz- pania: Napoli, la pianura ric- di ieri dei braccianti, nuovi lo sciopero generale di otto e della sua carica meridiona-
zolla di Nola, ore 18, con Cor- ca e fertile di Caserta e Be- Nella sede del Banco di Napoli appuntamenti di mobilitazione ore dei tessili, dei calzatu- lista che punta soprattutto sul
rerà. nevento, le zone interne. sindacale si avranno nei pros-
Questa proposta — ha det- rieri. dei lavoratori delle con- piano di settore e su quello
COMMISSIONE SCUOLA to ancora o — è simi giorni. i i braccianti fezioni. lavoratori di que- triennale. Nella sola provin-
-
Fuprigrotta, ore 18. Commis- coerente con la visione che
. slonè Scuola zona Flegrea della linea dell'intesa ha il
con . : negli enti locali o si
aa : hanno scioperato in tutta la
regione; due forti manifesta-
zioni si sono avute ad Alife
sto settore, colpito da una for-
te crisi, scioperano innanzi-
tutto per ottenere una rigo-
cia di Napoli ci sono stati
5.000 licenziamenti negli ul-
timi anni, mentre decine di
{ CONSULTORI
fanno governi unitari o si
va all'opposizione, o all'op-
posizione ci va la . senza
ferito un cliente (dove è confluita tutta la pro-
vincia di Caserta) ed a Ebo-
li (per la provincia di Saler-
rosa coerenza meridionalista
del piano di settore, del pia-
no moda, e del piano trien-
fabbriche sono a cassa in-
tegrazione. Alla
alla
N e
e di Acerra la
k Presso la sede comunale in traumi per nessuno e passan- A — Sanguinosa ra- somma l'aveva con sé in una
via Giacinto Gigante mani- do subito, ognuno dalla pro- pina ieri a e nella borsa. no). Ad Alife c'erano gli ope- nale. e si rivendica dal- cassa integrazione « vige > or-
.- festazicoe pubblica sui servi- pria collocazione, a lavorare sede del Banco di Napoli. Ver- rai agricoli della Cirio, della la presenza pubblica nel set- mai da 5 anni; alla ex l
Tra il bandito che tentava
„ zi sociali e sui consultori con per la realizzazione del pro-
Filippini e Sensale.
ASSISTENZA COMUNALE
gramma e per la soluzione dei
problemi. Ad Avellino, la C
so le ore 13. quattro banditi.
armati di tutto punto, sono
di fare sua la somma, e il
o che ha cercato di ap-
porre resistenza, è nata una
Gezoov. della ex o e Fio-
rentino, i giovani delle nu-
merose cooperative agricole.
tore (EN e
ne più incisiva.
) una azio-

a manifestazione regiona-
da tre anni. Né sono in mi-
gliori condizioni le aziende
delle altre province: in pro-
a Pagano
demltaìana ha risolto la cri-
, Somma Vesuviana, ore 18, si del suo monocolore con una
riunione sui servizi di assi- giunta centrista -
entrati nella banca mentre due
loro complici, di cui uno pare
fosse travestito da carabinie-
violenta colluttazione e ad a-
vere la peggio è stato il
so che è rimasto ferito alle
-
i giovani assunti nella fore-
stazione con la legge sul pre-
avviamento. Alla manifesta-
le si terrà a Nocera
re, in provincia di Salerno.
domani, con concentramen-
- vincia di Salerno su 5.000 ad-
detti al settore. 900 sono a
cassa integrazione a Caserta
al «San Ferdinando»
f stenza del comune eco - . priva di un serio pro- re. avevano immobilizzato la zione hanno parlato Giovanna Un grande successo di pubblico ha accolto il ritorno a
ncato. gramma e contrapposto alle gambe da colpi di pistola. to alle 9.30 in piazza Fer- 880 su 3.000. Napoli di a Pagano, che, ieri sera, ha proposto al tea-
sinistre. i qui quindi — ha guardia di servizio ed hanno Abbate, segretaria provincia- rovia. Parleranno Giuseppe a in tutta la Cam-
j ATTIVO SULLE TESI fatto stendere per terra i a in fretta e furia le della Federbraccianti. - tro e San Ferdinando » il suo spettacolo « A modo mio » che
concluso o — na- Vignola. 'segretario regionale
Casa del popolo di Pozzuoli, I sce per 1 comunisti l'urgente la banca, tre dei malviventi pania — hanno detto i rap- sarà replicato fino a domani
clienti a quell'ora vi si tro- lessio della A e Calisto. della . Alfredo Bedin. presentanti sindacali della
ore 18, attivo operaio sulle compito di sconfiggere le pres- venivano bloccati dalle vo- per la Federazione provincia- Canzoni e poesie in lingua italiana ed in dialetto sono state
vavano. della segreteria nazionale del- C ieri nel corso di una cantate e recitate dalla Pagano che da sola ha sostenuto, con
i con o Ariemma. sioni conservatrici della C lanti della polizia e dei ca- le . la A e Gilmo . an-
attraverso un'azione dura di Uno dei quattro, poi. si stac- rabinieri, mentre stavano ab- conferenza stampa — i lavo- grande bravura, tutto il peso di due ore di spettacolo; la
LUTTO opposizione e una proposta cava dai suoi complici, che Ad Eboli la manifestazione ch'egli della segreteria na- ratori chimici a cassa inte- affiancano, infatti, solo tre musicisti, Antonio i al
bandonando l'auto usata per si è tenuta nell'aula consilia- zionale della . grazione sono un terzo del
E' deceduto il signor Giu- alternativa, che. a partire da arraffavano quanto potevano e la rapina nei pressi del cimi- re del Comune; forte presen-
piano. Antonio Colica al violino e o o alla chitar-
seppe Sangiacomo padre del- un programma comune delle si recavano nella sala del di- o i lavoratori chimi- totale. a e Campania ra. Per il resto lo spettacolo è tutto suo: dalla scelta dei
tero di . tre so- za dei braccianti delle azien-
' la compagna Antonella. n sinistre aggreghi le forze so- rettore dove in quel momen- no stati sottoposti agli interro-
ci di Napoli e della Campa- ha avuto da mesi una pro- testi e delle canzoni da proporre, che ha riletto ed adattato
. questo momento di dolore ciali. si apra al mondo cat- de della Piana de) Sele. a nia preparano la giornata di posta articolata dai sindaca- alle sue possibilità e alla sua sensibilità (sempre però nel ri
giungano a Antonella e ai fa- tolico e porti in tempi brevi to si trovava il cliente. Anto- gatori degli inquirenti ed uno partecipato alla manifestazio- lotta di giovedì 18. n tutte ti per avviare un piano di spetto della volontà dell'autore) ai registri interpretativi scelti
miliari tutti le espressioni del ad un governo unitario della nio , di 50 anni, che di loro ha dovuto far ricor- Gennaro Giordano, della se- le fabbriche si stanno tenen- intervento, e non ha trovato di volta, in volta, assecondando — ma senza mai strafare — la
più vivo cordoglio della sezio- città. stava discutendo per un ver- so alle cure dei sanitari. greteria provinciale della do assemblee indette dal sin- altro che dare risposte ap- sua anima di napoletana autentica, che dei 28 pezzi proposti
ne « Curiel ». della Federazio- Gino Amatane samento da effettuare e la . dacato per discutere della mo- prossimative e superate. riesce a far emergere sempre il meglio.
ne e dell'Unità.

Paolo Borboni Piote Tocca- i Ore 21.15 la Cooperativo Nuo- | ODEON ( P a PleéTarotta 12 - Te- Crjaaa. con J. Travolta M DOPOLAVORO PT ( T . 3 2 1 4 3 9 )
TEATRI , fond ; ti: « HaroM Emaede » I va Commedie presenta: Fona lefeeo 6 6 7 . 3 6 0 ) CORALLO (Piana C J . Vice Te- Bastardi t i nasca carogne si
una farsa » I earaeejochi, con A. Willton - S lefaaa 4 4 4 4 0 0 )
I V O
FIAMMA
CI LEA (Via San Domenico Telo- ! Ore 21.15 ( V M 18)
- fono 056.26S) ' DIANA (Via L. Gimdeae Tata- TEATRO" "DEI R I N N O V A T I (Via 1 Coileoaa. con G. Gemma - DR ITALNAPOLI (TeL 6 8 5 . 4 4 4 )
S. Conolioo. 4 5 Ercelaao) ; ROXV (Via Tarala - Tel. 343.149) EDEN (Via C . Saafefke Tate- 16.30 - 18.30 - 29.30: La sJ-
Riposo fono 377.527) I I eUiette, con U. Toanazzi
SANCARLUCCIO (Via S. Pattinala Ore 18: E napelo do «innato » Riposo i Pretty Baby (NO) faaa 3 2 2 . 7 7 4 ) oaora omicidi. 22.30. L'uomo
TEATRO MINIMO (Via Peta- Visita a domicilio (Delle Palme) - SA del banca dai pegni
Culaia. 49 Tal. 405.000) Riposo E. Fenech - C ( V M 18)
«ne, 1) Convoy (Astra) SANTA LUCIA (Via S. Lada, 5 9 LA PERLA (Via Naava Aeaano 3 5
Riposo CASA DEL POPOLO D I PONTI-
Ore 2 1 : « No mese e triste » TeL 4 1 & 5 7 2 ) EUROPA (Via Nicole Racco, 4 9 - TeL 760.17.12)
ROMY SCHNEIDER è
SANNAZZARO (Via Chiaia 157 CELLI (Cao Ponticelli. 20 - l viziotto y Filangieri) Scontri stellari ettre la Te 293423) I l Saudite e la madama
Tal. 4 1 1 . 7 2 3 )
Alla or* 2 1 : « Donna Chiarina
pronto aoccono »
Tal. 75.C4.50S)
Ripose
TEATRO DELLE ARTI (Via Po*.
fio dei Mari 13-e. Vomere, Te-
TEATRO SAN CARLO

SAN
(TeL 4 1 8 4 2 6
Riposo
FERDINANDO
415.029)
(P-aa S. Per. I Cane di peelia, con D. Hoffman Lo settato a. 2 , con R. Schei-
4ìl Sex eSeasaony
GLORIA « A > (Via Arenacele,
2 5 0 - TeL 2 9 1 . 3 0 9 )
MODERNISSIMO ( V . Cisterne del-
l'Oli» TeL 3 1 0 . 0 6 2 )
Pana eorro e marmellata
una donna
POLITEAMA (Via Monta di Dio
Tal. 401.643) leiono 340220) diaaada - Tel. 444.S0O)
Ore 21.15 Marine Pagano Jn:
A mede M Ì O a
;
- DR ( V M 18)
(17-22.30)
| SPOT CINECLUB (Via M . Ruta, S
der DR
CORSO (Corso Meridionale
r e * * 339.911)
Teie-
PROSEGUIMENTO
PRIME VISIONI
Pari e disperi, con B. Spencer e
T. Hill - A
GLORIA « B >
I l loaao eierne «ella vtelaaia
P1ERROT ( V i i A. C De Mais. SS
TeL 7 5 6 . 7 8 . 0 2 )
15 aeai età maliziosa
semplice
CIRCO M O I R A ORFEl (Via Marit- POSILLIPO (Via Pasini»* - Tete-
tima - Tal. 2 2 1 5 9 5 ) La (eoa 4i mezzanotte, con B. ABADIR (Via Paieiefla O e e e ì * - M I G N O N (Via Ai
Nel nome 4*1 padre Davis - DR Tal. 3 7 7 . 0 6 7 ) TeUloae 3 2 4 4 9 3 ) foa* 7 6 9 4 7 4 1 )
E E Tutti I giorni 2 spettacoli alle
ore 16.15-21.15
CIRCOLO CULTURALE « PABLO
NERUDA (Vìa Pesilliao 3 4 0 ) DELLE PALME (Vfceie Vetraria Coese aaraere aaa aaoalle e Ira- I l mio nome è nessuno
OUADRIFOGLrO (V.le C»valle*ff*.
Tel. 4 1 8 . 1 3 4 ) vare ea'aaianre, con J. Dorelli PLAZA (Via Keraekar, 2 Teie-
Riposo rf - TeL 6 1 6 . 9 2 5 )
CINEMA OFF D'ESSAI Viaria a eoaticina, con W . M t t - ACANTO (Viale Aaawsto . Tele. ra** 370319)
Ceppo il folle Greacy Herae
CINEMA VITTORIA (Calva**) thau SA fono 6 1 9 . 9 2 3 )
A. G. P. EMRASST (Via P. De Mere, 19 VALENTINO (Via Rlioialanaale,
Riposo EMPIRE (Via P. CI l i osai, awiila Come eo'emia aaa anoelie e tre- TITANUS (Carso Novara 3 7 Te- 6 3 - TeL 7 6 7 4 5 4 8
TEANO (Caoorta) Tel. 3 7 7 4 4 6 ) CINETECA ALTRO (Via Pert'AI- Via M . ScMew - TeL OSI .900) vere wa'amaate. con J. Dorali: lefono 2 6 8 . 1 2 2 )
I l teeJiaaole Ora, retti»)» Mandini»
aa. SO) Amari miei, con M . Vitti - SA ' C I pomoiletai, con A. Willson - S
indice, mediante licitazione privata, da espletarsi con il M A X I M U M (Viale A. Granaci 19 VITTORIA (Tel. 3 7 7 4 3 7 )
Riposo EXCELSIOR (Via MHene - Te#e- A D R I A N O (Tel. 3 1 3 . 0 0 5 ) ( V M 18) Storie immorali
sistema delle offerte segrete, e eco il metodo di cui al- Tel 0 0 2 . 1 1 4 ) Fama al mesxaeette, con B. Davis
AeeaeJe l a i t i l i i i i l i l i . con C J feeje 2 0 0 . 4 7 9 )
l'art. 1 comma della e 2-2-73 n. 14, la gara per Dannar S ICINEMA PRIME VISIONI Pari e éraperi, con B. Spencer e -DR
ALTRE VISIONI
l'appalto dei lavori di completamento» e ristrutturatone NO (Vie Seat» Catoriao «e Siene T. Hill - A ARGO (Via Alan a l i l i Feerie. 4
dell'edificio Ce'VOspedale « A.G.P. » dì Teano.
16-10-1975 n. 492).
e Tal. 4 1 5 . 1 7 1 )
Pretty eeov (ora 1 7 - 2 2 . 3 0 ) .
ACACIA (Tel. 3 7 0 4 7 1 )
Porta 10 da Nevarene (16-
F I A M M A (Via C Paerh» 4 0 - Te- TeL 224.764) AMERICA (Via T U * Aagrmi, 2 - Pa U PUBBIKITA'
Ietano 4 1 6 3 S S ) Tel. 2 4 8 4 0 2 ) <5 --i
IMPORTO A BASE D'ASTA L. StaOttJtl con B Sheilds - OR ( V M 18) 2 2 . 3 0 ) . con R. Show A Una eoeea semplice ALLE GINESTRE ( t . _ Vi- Non pervenuto Su

l'Unità
NUOVO (Via Mialecalimie, 1S . ALCTONE (Via L a i ano ce. 3 Te- tale TeL 6 1 6 ^ 0 3 ) ASTRA (Via Menaca*aaai. 169
e Albo Nazionale costruttori cat. 2-/6 e cat. 6./3. Tel. 4 1 2 4 1 0 ) lereaa 4 1 8 4 0 0 ) FILANGIERI (Via «leaeieri. 4 Ifee «eeea aaa pantani Tal. 2 0 0 4 7 0 )
e e che avendo i requisiti di legge desiderano Ls ptr«9Ì2Ì#iM d i acca) di La ara Mara, con F. Tel. 4 1 7 . 4 3 7 ) ARCOBALENO (Via C Carelli, 1 - Blae m o i l a
> i £* % ?

essere invitate, devono inoltrare presso l'anun'-nistrazione PALAZZINA POMPEIANA tela Dunawvy G I l «Mette, con U. Toena»! TeL 377.S03) AZALEA (Via Cernala. 2 3 - Te-
dell'Ospedale « A G P . » di Teano, entro quindici giorni Solvete* Rata - Villa Coma nate SA L-iaaeaaaata vieee a «aaa
AMBASCIATORI (Vie CrteH. * * l*f*«o 6 1 9 4 8 0 )
dalla pubblicazione del presente invito, richiesta in carta Riposo ARISTON (Via MoraJiia, 3 7 - Te- L'aaeso ael « i r t a * a«J0f
CINECLUB (Via Orarie) - Telefona
Tel. 0 8 3 . 1 2 8 ) FIORENTINI (Via R.
iere** 377.352)
i alla -~,CUUC>UTtT
legale. Aiaaaalwia sai Nilo, con P. U- Tel. 3 1 9 . 4 8 3 ) BELLINI (Via Canta « Rara, 16
UNA DONNA StMfUCf
CH eccM et Laara Mara, con F.
a richiesta d'invito non è vincolante per l'ammini-
strazione.
O
(Aw. Riccardo Ventre)
E E
(Prof. Arcanfolo Marooflia)
Riposo
CIMCKMtUM
(Viole
SIRO«e
TEATRO NUOVO
2 - Partici)
stinov
ARLECCHINO
G
(Tal. 4 1 6 7 3 1 )
La carica eoi 101 di W . Di-
sfi «y - DA
Fona 10 ée Nevaroae, con R.
Snaw - A
METROPOLITAN (Via CMaia - Te-
lefono 4 1 0 . 0 0 0 )
Dunaway G
A V r O N ( V J e e * * » Aetreeeetl -
Tal. 741.92.64)
I l elenco il alalia il aera
TeL S 4 1 4 2 2 )
Pari a evasevi, con B. Spencer e
T. Hill - A
CASANOVA (Cena Bmiaatal 3 9 0
Tel. 2 0 0 . 4 4 1 )
SP
— Via S. Srieide. 68
i yutiT.jtyiM-tour
. ^ » , « A m o u r O*»AC»I

Spati.: H - I l - 21 - 8,39
RITZ (Vie Pesala*, SS Teiere. AUCUSTEO (Piazza Deca d'Aosta Dove vai ia vacanza 7, con A. BERNINI (Via Beraiai, 113 Te- Alice nel Tel. 394950V394957-4072S6 I t FILM E' PER TUTTI
a* 211310) Tal. 4 1 5 . 3 6 1 ) Sordi - C lato** 3 7 7 . 1 0 9 ) meraviglie

Potrebbero piacerti anche