Sei sulla pagina 1di 90

Johnston Sweepers Limited

Manuale
dell’operatore
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Prefazione F

Disposizione generale 1

Controlli 2

Funzionamento 3

Spazzatrici aspiranti serie V


integrate Equipaggiamento opzionale 4
VT501 ● 651 ● 801
Macchine con motore doppio
Johnston Visual Module 5
&
VS501 ● 651 ● 801
Macchine idrostatiche, con motore Manutenzione ordinaria 6
singolo

Cod. parte 01283-1-IT


(Piastrina degli impianti MKII) Certificazioni di conformità 7
Controllo revisione A

VT – Motore doppio Specifico per spazzatrici con motore doppio.

VS – Motore singolo Specifico per spazzatrici con motore singolo.

E.C.M. Edizione - 712255 Data di stampa - 02.04.2014


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

PREFAZIONE

La gamma Johnston di spazzatrici aspiranti VT501, VT651 e VT801 rappresenta il più alto grado di
tecnologia e di affidabilità, che fanno di Johnston il leader mondiale del settore.

Questa macchina è stata progettata per eliminare materiali di scarto da aree di traffico o pedonali
e per raccogliere i rifiuti tramite il tubo Wanderhose [Rif. EN 13019]; deve essere guidata solo da
operatori addestrati.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
Questa macchina non deve essere usata per spazzare sostanze calde o in fiamme. Nella
rara eventualità di un incendio, si possono utilizzare per questa macchina le normali sostanze
antincendio come polvere o schiuma.

Gli operatori devono essere addestrati nei seguenti aspetti:

1 Osservazioni/Avvisi di sicurezza
2 Guida per trasporto
3 Uso corretto del cavalletto di sostegno del cassone
4 Comandi presenti nella cabina
5 Controllo interno
6 Tecniche di spazzamento
7 Scarico del cassone
8 Impostazione e cambio della spazzola laterale
9 Impostazione e cambio spazzola centrale
10 Impostazione bocche e funzionamento di Maxigap
11 Operazioni di manutenzione giornaliera e settimanale
12 Verifica di guida/funzionamento
13 Pulizia del cassone e della macchina alla fine della giornata

La Johnston Sweepers Limited può organizzare a richiesta l’addestramento degli operatori.

Desideriamo far notare che i dipendenti hanno la responsabilità di effettuare la propria analisi dei
rischi sull’apparecchiatura nel proprio ambiente di lavoro e campo d’impiego.

Questo manuale deve essere studiato con attenzione. Esso contiene le istruzioni per l’utilizzo e la
manutenzione della spazzatrice Johnston.

È di fondamentale importanza che gli operatori e i manutentori abbiano una copia di questo
manuale. La durata della macchina dipenderà dall’osservanza di queste istruzioni per la sua
regolare manutenzione e i modi d’impiego appropriati.

E’ importante utilizzare soltanto PARTI DI RICAMBIO ORIGINALI JOHNSTON quando si effettuano


interventi di manutenzione e riparazione dell’autospazzatrice. Questo è di grande importanza
soprattutto per i materiali di consumo, i filtri, ecc., in quanto l’uso di ricambi non originali può
provocare prematuramente dei guasti e invalidare la garanzia.

Quando si effettuano la manutenzione o la sostituzione di pezzi di ricambio, fare riferimento


anche alle illustrazioni presenti nel Manuale dei pezzi di ricambio, che mostra ed elenca i ricambi
disponibili, indicando l’orientamento e la posizione dei vari componenti.

Premessa 1 Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Avvertenza
Il simbolo universale di sicurezza è usato in questo manuale per indicare informazioni che
sono essenziali per la salute e la sicurezza del personale.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Johnston® JOHNSTON® JOBRO® BROOMVAK® sono marchi registrati di Johnston Sweepers Limited.

Tutti i copyright e gli altri diritti riservati. Sono vietati la riproduzione, la distribuzione e l’utilizzo di
questo documento oltre alla divulgazione del suo contenuto a terzi senza espressa autorizzazione.
I contravventori saranno tenuti al pagamento dei danni. Tutti i diritti sono riservati nell’eventualità
che venga rilasciato un brevetto, modello di utilità o design.

È stato fatto ogni sforzo al fine di assicurare la correttezza delle informazioni contenute in questo
Manuale dell’operatore, tuttavia a causa del continuo sviluppo del prodotto la Società si riserva il
diritto di modificarne i contenuti senza preavviso. Questo documento non è da interpretarsi come
facente parte di un contratto formale.

Per ulteriori informazioni e quesiti contattare:

Johnston Sweepers Limited


Curtis Road, Dorking, Surrey RH4 1XF, GB
Tel.: +44 (0)1306 884722
Fax: +44 (0)1306 884151
e-mail: enquiries@johnstonsweepers.com
Web: www.johnstonsweepers.com

Edizione documentale A Premessa 2


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

CONTROLLI DI REVISIONE DELLE PAGINE

Pagina Edizione Modificata Pagina


Edizione Modificata

Prima pagina A Premessa 1 A


Premessa 2 A Premessa 3 A
Premessa 4 A Premessa 5 A
Premessa 6 A Premessa 7 A

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
OG1:1 A OG1:2 A
OG1:3 A OG1:4 A

OG2:1 A OG2:2 A
OG2:3 A OG2:4 A
OG2:5 A OG2:6 A
OG2:7 A OG2:8 A
OG2:9 A OG2:10 A
OG2:11 A OG2:12 A
OG2:13 A OG2:14 A

OG3:1 A OG3:2 A
OG3:3 A OG3:4 A
OG3:5 A OG3:6 A
OG3:7 A OG3:8 A

OG4:1 A OG4:2 A
OG4:3 A OG4:4 A
OG4:5 A OG4:6 A
OG4:7 A OG4:8 A
OG4:9 A OG4:10 A

OG5:1 A OG5:2 A
OG5:3 A OG5:4 A
OG5:5 A OG5:6 A
OG5:7 A OG5:8 A
OG5:9 A OG5:10 A
OG5:11 A OG5:12 A
OG5:13 A OG5:14 A
OG5:15 A OG5:16 A
OG5:17 A OG5:18 A
OG5:19 A OG5:20 A

OG6:1 A OG6:2 A
OG6:3 A OG6:4 A
OG6:5 A OG6:6 A
OG6:7 A OG6:8 A
OG6:9 A OG6:10 A
OG6:11 A OG6:12 A
OG6:13 A OG6:14 A
OG6:15 A OG6:16 A
OG6:17 A OG6:18 A
OG6:19 A OG6:20 A

OG7:1 A OG7:2 A
OG7:3 A OG7:4 A
OG7:5 A OG7:6 A

Premessa 3 Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

SIMBOLI INTERNAZIONALI

Conforme a ISO 3767

I simboli grafici sono utilizzati per indicare le aperture per l’acqua, il carburante e il bocchettone del
serbatoio dell’olio idraulico e le istruzioni per la manutenzione del filtro dell’aria.

La loro posizione e le descrizioni sono indicate di seguito.


All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

5
1b 2 3/4 1b

1a 1a

M02OG-001

1. 
Aperture del bocchettone di riempimento del serbatoio
dell’acqua 1a = Tubo flessibile
1b = Idrante

2. Bocchettone serbatoio olio idraulico

3. Bocchettone serbatoio carburante (diesel)

S≤15 mg/kg

4. Serbatoio del carburante – Il motore richiede solo carburante a


ULTRA LOW SULFUR
FUEL ONLY
bassissimo tenore di zolfo

5. Istruzioni per il filtro aria del motore, ossia usare solo pezzi di
ricambio originali Johnston per la sostituzione degli elementi del
filtro dell’aria, facendo riferimento al Capitolo 6 di questo manuale
per le istruzioni sulla manutenzione

Edizione documentale A Premessa 4


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

ETICHETTE DI SICUREZZA DEL VEICOLO

Simbolo di allarme generale per la sicurezza.

Leggere il Manuale dell’operatore.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
Rischio di schiacciamento di tutto il corpo – forza applicata dall’alto.

Cavalletto di sostegno del cassone inserito correttamente nella guida.

Simbolo di allarme generale per la sicurezza.

Tenersi lontani dalle spazzole.

Rischio di tranciatura di dita o mano – Palette della girante.

Non cercare di afferrare e non lasciar cadere attrezzi nell’alloggiamento della


ventola.

Simbolo di allarme generale per la sicurezza.

Aprire il tappo del radiatore con cautela quando è caldo, per evitare scottature.

Simbolo di allarme generale per la sicurezza.

Stare ad almeno 1 metro di distanza dalla macchina.

Simbolo di allarme generale per la sicurezza.

Usare elementi di protezione per le orecchie lavorando in quest’area.

Premessa 5 Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Avvertenza
NON

● L
 avorare su o nelle vicinanze del motore mentre è acceso, salvo che per regolare le
tarature del minimo.

● T
 ogliere il tappo del radiatore quando il motore è caldo, senza aver prima coperto
il tappo con un panno. Svitarlo lentamente, per evitare il rischio di scottarsi con il
refrigerante che ne fuoriesce.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

● T
 occare qualsiasi parte dell’impianto di scarico del motore senza averlo fatto raffreddare
a sufficienza.

● Scaricare l’olio motore prima che si sia raffreddato onde per evitare ustioni.

● Scollegare i tubi dell’impianto idraulico o dell’acqua mentre il motore è acceso.

● Avvicinarsi all’apertura della ventola mentre la ventola è in funzione.

RICORDARE SEMPRE DI:

● P
 er evitare il rischio di fuoriuscita di carburante dovuto all’altezza del bocchettone
di riempimento del serbatoio del carburante, assicurarsi che vengano adottate le
precauzioni necessarie durante il rifornimento di carburante

● A
 ssicurarsi che il cassone poggi sul rispettivo puntello di sicurezza o su quello per
la manutenzione estesa, prima di lavorare sotto il cassone sollevato. Consultare la
sezione Manutenzione del Manuale tecnico.

● Tenere le mani, gli indumenti, i capelli, ecc. lontani dalle parti in movimento.

● U
 sare piattaforme/cavalletti di tipo approvato quando si lavora in posizioni sopraelevate.
Fare sempre in modo che una seconda persona controlli periodicamente che tutto sia a
posto quando una sola persona lavora sulla o dentro all’autospazzatrice.

● A
 ssicurarsi che gli operatori e il personale tecnico conoscano bene i comandi e il loro
funzionamento.

●  collegare la batteria del veicolo quando si effettuano lavori sull’impianto elettrico.


S
Rimuovere i cappucci dai nodi e dal display quando si effettuano lavori di saldatura
sul veicolo.

● S
 filare la chiave di accensione quando si lavora sul veicolo. Prima di riavviare il motore,
controllare che non vi sia nessuno vicino al veicolo.

● C
 ontrollare che tutte le protezioni e le coperture siano state rimontate dopo i lavori di
manutenzione.

● Scollegare
 o isolare l’impianto dell’aria nell’armadietto del sistema prima di iniziare a
lavorare su oggetti pneumatici.

●  er evitare di danneggiare i componenti elettronici, seguire sempre le raccomandazioni


P
del produttore dello chassis quando si utilizza un booster per batteria o un pack
d’avviamento.

Edizione documentale A Premessa 6


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Premessa 7 Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

CAPITOLO 1
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Schema generale

Indice

Argomento Pagina

Disposizione generale
Disegno di disposizione generale OG1: 2
Accesso agli accessori OG1 : 4

Edizione documentale A Capitolo - Schema generale OG1:1


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

SCHEMA GENERALE

29

12

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
4 7 6

2
14

13
 27
3 10 11 9

18
17
16

20 15
26
24

19

29 5
23
25
28 M02OG-002-2
30
31 29  22 21

OG1:2 Capitolo - Schema generale Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Particolare Componente Vedere il Capitolo


1 Scomparto contenitore/carico –
2 Cappottatura motore ausiliario –
3 Cavalletto di sostegno cassone
(contenitore e cappottatura) 3
4 Motore ausiliario 6
5 Serbatoio del carburante –
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

6 Serbatoio dell’olio idraulico 6


7 Cassetta ventola di aspirazione ­6
8 Armadio impianti –
9 Spazzola laterale 6
10 Bocca aspirante 6
11 Spazzola centrale 6
12 Wanderhose – optional 4
13 Tubi di prolungamento Wanderhose –
14 Comandi montati in cabina 2
15 Griglie del filtro 6
16 Piastra(e) di usura –
17 Deflettore centrale cassone – solo per macchine a
due spazzole –
18 Portelli d’entrata –
19 Serbatoio dell’acqua –
20 Bocchettone di riempimento serbatoio acqua 6
21 Bocchettone e filtro idrante serbatoio acqua –
lato marciapiede 6
22 Scarico/valvola spurgo serbatoio acqua 6
23 Filtro sportello posteriore –
24 Tappo di scarico sportello posteriore 3
25 Porte di scarico serbatoio acqua 6
26 Filtro principale di aspirazione pompa acqua 6
27 Filtro secondario di aspirazione pompa acqua 6
28 Tappo serbatoio grande dell’acqua 4
29 Erogatori a getto d’acqua –
30 Tubo e valvola di controllo per lavaggio 2
 Valvola di di controllo acqua Wanderhose montata nella
parte superiore – optional 2
Valvola di di controllo acqua Littasnatch – optional 2
31 Avvolgicavo e lancia a mano Supawash – optional 4

d Scarichi acqua (basse temperature)

Edizione documentale A Capitolo - Schema generale OG1:3


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

ACCESSO AGLI ACCESSORI

Avvertenza

●  rima di accedere all’apparecchiatura, assicurarsi sempre che il cavalletto di sostegno


P
del cassone sia nella cremagliera.
● Assicurarsi che la scala venga stipata in modo sicuro prima di azionare l’accessorio
o guidare il veicolo.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
Per accedere ad uno degli accessori montati in posizioni sopraelevate, viene fornita una scala
pieghevole con impugnature appropriate.

È possibile aprire la scala sbloccando il perno di fissaggio a disinserimento rapido.

M02OG-095

OG1:4 Capitolo - Schema generale Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

CAPITOLO 2
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Comandi

Indice

Argomento Pagina

Comandi macchina – in cabina


Comandi montati in cabina OG2 : 3
VT – Consolle centrale motore doppio OG2 : 4
VS – Consolle centrale motore singolo OG2 : 6
Controller portello OG2 : 8
Comandi di spazzamento OG2 : 9
Unità pensile di comando remoto multifunzione OG2 : 11

Funzioni fusibili
Funzioni fusibili OG2 : 12

Comandi macchina – esterni


Agitatore filtro posteriore OG2 : 13
Littasnatch OG2 : 13
Wanderhose (valvola montata nella parte superiore) OG2 : 13
Lancia di lavaggio OG2 : 13
Acqua Littasnatch OG2 : 13
Armadio impianti OG2 : 13

Edizione documentale A Capitolo – Comandi OG2:1


OG2:2
Q
ue
st
a

Capitolo – Comandi
pa
gi
na
è
st
at
a
la
sc
ia
ta
in
te
nz
io
na
lm
en
te
in
bi
an
co

Edizione documentale A
V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

COMANDI MONTATI IN CABINA

E B
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

C
D

M02OG-004

Comando Descrizione

A Consolle centrale

B Controller portello

C Unità pensile di comando remoto multifunzione montata presso il sedile del


guidatore
(Per dettagli sull’applicazione, consultare il Capitolo 3 – Funzionamento)

D Regolatore Powasave

E Cambio guida doppio - (Opzionale - in base al tipo di chassis)

Edizione documentale A Capitolo – Comandi OG 2:3


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VT – Motore doppio
CONSOLLE CENTRALE

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
1 2
A C A
3
4

D
F1 F2 F3 F4

USB
F H I J E

G
+
K L

MO2OG-015

A LED di avviso G Selezione spazzamento

B Barra informazioni H Fari lampeggianti

C Schermo di visualizzazione I * Supawash


1 Stato di spazzamento a
sinistra J Luci di lavoro
2 Stato di spazzamento a
destra
3 Stato opzione K * Ricircolo acqua
4 Funzione stato software
L * Erogatori d’acqua supplementari
D Tasti software e codificatore
rotante

E Accensione spazzatrice

F Avvio del motore

* Indica le dotazioni opzionali

OG2:4 Capitolo – Comandi Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

VT – Motore doppio
LED DI AVVISO
MOTORE IMPIANTI
Simbolo Descrizione Simbolo Descrizione

“Carica alternatore” Guasti elettrici


All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Gestione del motore “Basso livello” olio idraulico

“Basa pressione aria” e avviso


Indicatore stato filtro dell’aria acustico

“Pressione dell’olio motore Veicolo “sovraccarico”


assente”
Indicatore sollevamento cassone/
“Surriscaldamento” refrigerante serrature sportello posteriore
motore aperte
BARRA INFORMAZIONI
Simbolo Descrizione Simbolo Descrizione
Tagliando delle 50 ore
1st A Tagliando delle 50 ore “Basso livello” olio motore
B Tagliando delle 50 ore
A Tagliando delle 50 ore
Indicatore stato filtro idraulico
C Tagliando – ogni 2000 ore o
12 mesi
D Tagliando – ogni 4000 ore o
Temperatura olio idraulico
24 mesi

“Basso livello” serbatoio acqua

Acqua nell’impianto del Livello impianto lubrificazione


carburante automatica basso

“Basso livello” refrigerante


Disattiva segnale di avviso interno
motore

TASTI SOFTWARE MULTIFUNZIONE E CODIFICATORE ROTANTE


F1 F2 F3 F4

Tasti software
In base alla selezione effettuata sullo schermo le funzioni cambiano. La funzione viene
visualizzata sopra il tasto con un’icona blu. MO2OG-015
Codificatore rotante
Permette di navigare nei menu. Premendolo si seleziona l’icona evidenziata.

Edizione documentale A Capitolo – Comandi OG2:5


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VS – Motore singolo

CONSOLLE CENTRALE

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
1 2
A C A
3
4

D
F1 F2 F3 F4

USB
F H I J E

G
+
K L

M
MO2OG-055-2

A LED di avviso G Selezione spazzamento

B Barra informazioni H Fari lampeggianti

C Schermo di visualizzazione I * Supawash


1 Stato di spazzamento a
sinistra J Luci di lavoro
2 Stato di spazzamento a
destra K * Ricircolo acqua
3 Stato opzione
4 Funzione stato software L * Erogatori d’acqua supplementari

D Tasti software e codificatore M Selettore comando direzionale


rotante

E Accensione spazzatrice

F Innesto/disinnesto cambio
* Indica le dotazioni opzionali

OG2:6 Capitolo – Comandi Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

VS – Motore singolo
LED DI AVVISO
MOTORE IMPIANTI
Simbolo Descrizione Simbolo Descrizione
Comando velocità di crociera
attivo Guasti elettrici
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Comando trasporto - Modalità di “Basso livello” olio idraulico


lavoro disinserita

Comando trasporto - Modalità di “Basa pressione aria” e avviso


lavoro inserita acustico

Non in uso Veicolo “sovraccarico”

Indicatore sollevamento cassone/


Ventola di aspirazione attiva serrature sportello posteriore
aperte
BARRA INFORMAZIONI
Simbolo Descrizione Simbolo Descrizione
Tagliando delle 50 ore
1st A Tagliando delle 500 ore Indicatore stato filtro idraulico
B Tagliando delle 1000 ore
C Tagliando – ogni 2000 ore o Temperatura olio idraulico
12 mesi
D Tagliando – ogni 4000 ore o
“Basso livello” serbatoio acqua
24 mesi
Livello impianto lubrificazione
Livello dell’olio del cambio
automatica basso
idrostatico

Disattiva segnale di avviso interno

TASTI SOFTWARE MULTIFUNZIONE E CODIFICATORE ROTANTE

F1 F2 F3 F4

Tasti software
In base alla selezione effettuata sullo schermo le funzioni cambiano. La funzione viene
visualizzata sopra il tasto con un’icona blu. MO2OG-015
Codificatore rotante
Permette di navigare nei menu. Premendolo si seleziona l’icona evidenziata.
Quando è selezionato il comando Marcia avanti premendo il codificatore si attiva la
funzione Velocità di crociera; ruotando il codificatore in senso orario si aumenta la
velocità su strada, ruotandolo in senso antiorario si riduce la velocità su strada.

Edizione documentale A Capitolo – Comandi OG 2:7


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

CONTROLLER PORTELLO

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
D
E F
n/min
G

B C
A
+

-
H J I

MO2OG-025

REGOLATORE IN CABINA

*P owasave: il regolatore in cabina consente di impostare uno spazzamento leggero in


modo da estendere la durata della spazzola.
Con la spazzola in funzione, girare in senso antiorario il regolatore per impostare al
massimo la pressione al suolo, quindi girarlo in senso orario per ridurre la pressione
all’impostazione richiesta.

OG2:8 Capitolo – Comandi Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

COMANDI DI SPAZZAMENTO
Simbolo ID Descrizione

Erogatori d’acqua: ON/OFF illuminato se selezionato


A
Bocca: ATTIVA/A RIPOSO – i portelli d’entrata si aprono automaticamente
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Erogatori d’acqua: ON/OFF illuminato se selezionato


B
Spazzola laterale: ATTIVA/A RIPOSO

Erogatori d’acqua: ON/OFF illuminato se selezionato


C
Spazzola centrale: ATTIVA/A RIPOSO

D Barre spruzzatrici per marciapiede: ON/OFF

*Powathrust: O
 N/OFF. Quando è acceso, aumenta la pressione al suolo della
E spazzola laterale portandola al livello prestabilito, senza richiedere
una nuova regolazione del regolatore in cabina.

*Powascrub: O
 N/OFF. Quando è acceso, aumenta la pressione al suolo della
F
spazzola centrale portandola al livello prestabilito.

VT – Motore doppio
*ECO Mode Override: O
 N/OFF. Offre la possibilità di portare la velocità del
G
motore da 1500 a 2000 giri/min.
n/min

VS – Motore singolo
Esclusione modalità ECO; – O
 N/OFF. Incrementa la sovralimentazione della
n/min G ventola durante lo spazzamento. ON/OFF Attiva
la ventola quando si utilizza il Wanderhose.

Velocità spazzola laterale: pulsante A IMPULSI/ATTESA per aumentare i giri al minuto


+

- H
Velocità spazzola laterale: pulsante A IMPULSI/ATTESA per ridurre i giri al minuto

Velocità motore: pulsante A IMPULSI/ATTESA per aumentare i giri al minuto


I
Velocità motore: pulsante A IMPULSI/ATTESA per diminuire i giri al minuto

Pausa: O
 N/OFF sospende lo spazzamento e ripone le spazzole. Premendolo di
J
nuovo si riattivano le impostazioni precedenti.

* Indica le dotazioni opzionali

Edizione documentale A Capitolo – Comandi OG2:9


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

CONTROLLER PORTELLO – JOYSTICK MULTIFUNZIONE

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
MO2OG-037

COMANDI DI SPAZZAMENTO AZIONATI DA JOYSTICK

Funzione A – Maxigap/Varagap

Lo spostamento del joystick verso l’alto: chiude la bocca.

Lo spostamento del joystick verso il basso: apre la bocca.

Funzione B – Variabrush
Caratteristiche standard: Spostando la leva di comando a si-
nistra e a destra si sposta verso l’interno/l’esterno (dentro/fuori)
la spazzola laterale principale.
Caratteristica del Variabrush opzionale: Spostando la leva di
comando a sinistra e a destra si posiziona secondo necessità la
spazzola laterale principale.
Caratteristiche standard: Spostando la leva di comando a si-
nistra e a destra si sposta verso l’interno/l’esterno (dentro/fuori)
la spazzola laterale principale.
Caratteristica del Variabrush opzionale: Spostando la leva di
comando a sinistra e a destra si posiziona secondo necessità la
spazzola laterale principale.

Funzione C – Rotatilt

Muovendo il joystick a destra/sinistra e premendo


contemporaneamente il pulsante sulla sommità si sposta il
Rotatilt principale

Muovendo il joystick a destra/sinistra e premendo contempora-


neamente il pulsante sulla sommità e laterale
si sposta il Rotatilt secondario

OG2:10 Capitolo – Comandi Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Unità pensile di comando remoto multifunzione


Funzione A Scarico del cassone
Funzione B Bilanciamento spazzola centrale (consultare il manuale di manutenzione)
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

M02OG-005

LED Funzione

Freno a mano disinserito – Unità di comando sospesa non pronta per il funzionamento

Freno a mano inserito – Unità di comando sospesa pronta per il funzionamento

Interruttore Funzione

Solleva il cassone

Chiude lo sportello posteriore

Apre lo sportello posteriore

Abbassa il cassone

Ripone il cavalletto di sostegno del cassone quando il cassone è sollevato e non vi


è appoggiato.

Per abilitare le funzioni di scaricamento, il pulsante verde di sicurezza deve essere


premuto.

Edizione documentale A Capitolo – Comandi OG2:11


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

FUSIBILI DEGLI IMPIANTI

F120 F100 F121 F101 F122 F102 F103 F104 F106 F108 F109 F110 F123 F124 F125 F105 F107 F111

20A 20A 20A 20A 20A 20A 20A 20A 15A 15A 10A 5A 20A 20A 20A 15A 15A 10A

IGNITION SWITCHED

IGNITION SWITCHED
OUT-PUT CHASSIS

OUT-PUT CHASSIS
OUTSIDE LOCKER
SYSTEMS NODE
REAR BEACONS

REAR BEACONS
LOCKER NODE

COWL/ENGINE
WORK LIGHTS

WORK LIGHTS

WORK LIGHTS
WIDE SWEEP

WORK LIGHT
RIGHT HAND

ADDITIONAL

ADDITIONAL
AUXILLARY
LEFT HAND

SUBFRAME

SPARE 10A
CONTROLS
STANDARD

BALANCE
POWAPAK
SYSTEMS

ROTATILT

BEACON

OPTION
ENGINE

FRONT

FRONT
NODE

NODE

CAB

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
MO2OG-013-3

Fusibile n. Funzione VT VS

F120 Luci di lavoro di sinistra 20 20

F100 Nodo armadio impianti 20 20

F121 Luci di lavoro di destra 20 20

F101 Nodo Powapak 20 20

F122 Fari lampeggianti posteriori standard 20 20

F102 Nodo falso telaio 20 20

F103 Rotatilt 20 20

F104 Motore ausiliario 20 N/D

F106 Nodo impianti anteriori 15 15

F108 Faro lampeggiante anteriore 15 15

F109 Comandi presenti in cabina 10 10

F110 Spazzola centrale 5 5

F123 Fari lampeggianti posteriori aggiuntivi 20 20

F124 Luce di lavoro cappottatura/motore 20 20

F125 Luce di lavoro aggiuntiva 20 20

F105 Uscita armadietto esterno


chiavetta accensione inserita 15 15

F107 Uscita chiavetta di accensione inserita 15 15

F111 Opzione 10A di riserva 10 10

Legenda colori fusibili


5 Arancione 10 Rosso 15 Blu 20 Giallo

OG2:12 Capitolo – Comandi Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

COMANDI ESTERNI – CASSONE POSTERIORE

Littasnatch
Interruttore rotativo – Apre/chiude il gate Littasnatch

MO2OG-039

Agitatore filtro posteriore


All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Pulsante – Premere per attivare gli agitatori filtro

MO2OG-038

A
A – Acqua Wanderhose montata nella parte superiore
Rubinetto manuale

B – Lancia di lavaggio B
Attacco a baionetta

C – Acqua Littasnatch C
Rubinetto manuale
MO2OG-040

COMANDI ESTERNI – ARMADIO IMPIANTI

A – Regolatore filtro pneumatico A


Comprende:
Rubinetto di isolamento
Pressostato

Sollevamento spazzola centrale


P-18V1
 Regolatore di sollevamento
spazzola centrale

P-18V1 MO2OG-126

Edizione documentale A Capitolo – Comandi OG2:13


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

OG2:14 Capitolo – Comandi Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

CAPITOLO 3
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Funzionamento

Indice

Argomento Pagina
Motore
Avviamento del motore / Funzionamento OG3 : 2

Spazzamento
Avvio spazzamento OG3 : 3
Fine spazzamento OG3 : 4
Scarico acqua OG3 : 4
Ugello o condotto della bocca bloccato OG3 : 4
Scarico cassone e cavalletto automatico di sostegno OG3 : 5
Spazzamento in climi freddi OG3 : 6
Precauzioni in climi freddi OG3 : 7

Rimorchio e sollevamento
Traino del veicolo OG3 : 7
Sollevamento del veicolo OG3 : 7

Edizione documentale A Capitolo – Funzionamento OG3:1


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VT – Motore doppio
PROCEDURE DI AVVIAMENTO E FUNZIONAMENTO DEL MOTORE
Con la chiavetta di accensione in posizione “on” (acceso), il JVM si attiva e sullo schermo
compaiono le seguenti funzioni:
 Accensione ausiliaria disinserita (off) – Livello serbatoio acqua – Orologio: – Livello
serbatoio del carburante
 Accensione ausiliaria inserita (on) – Livello serbatoio acqua – Giri/min. del motore: –
Livello serbatoio del carburante
AVVIAMENTO DEL MOTORE:
Premere il pulsante di avviamento fino all’accensione del motore, quindi rilasciarlo.
Se la spia della pressione dell’olio non si spegne dopo l’accensione, il motore si spegne,

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
indicando la presenza di un guasto.
VS – Motore singolo
COMANDO CAMBIO HYDRODRIVE
Le risorse per il sistema di trasmissione idrostatica del veicolo e per la potenza idraulica per
le funzioni di spazzamento vengono tutte fornite da pompe idrauliche montate su un cambio
(o scatola ingranaggi) denominato “HYDRODRIVE” che si trova nella linea di azionamento
principale tra il cambio del veicolo e l’assale posteriore.

HYDRODRIVE provvede a due modalità di funzionamento;


Lavoro – quando la macchina è pronta per le operazioni di spazzamento; 0-15 km/ora.
Trasporto – quando la macchina può essere guidata in modo idrostatico fino a velocità di 40 km/ora.
Per abilitare le funzioni di spazzamento, l’HYDRODRIVE deve essere inserito.

Per innestare o disinnestare l’Hydrodrive


L’interruttore di accensione del veicolo deve essere “acceso”, il motore può essere in
funzione o meno, ma il sistema dell’aria deve essere adeguatamente caricato in modo che
il cicalino di indicazione bassa pressione non sia attivo.
Per innestare o disinnestare il cambio, le seguenti condizioni devono essere soddisfatte
Il joystick del comando di direzione dell’Hydrodrive deve essere in posizione folle
Il freno a mano deve essere innestato
Il cambio sullo chassis deve essere in posizione folle
Quando tutte queste funzioni sono soddisfatte, l’interruttore di selezione HYDRODRIVE
può essere attivato; l’HYDRODRIVE può innestarsi o disinnestarsi. La selezione viene
indicata come segue.
Guida normale – Hydrodrive disinserito

Comando Hydrodrive – inserito

ALLARMI DI AVVERTENZA DELL’IMPIANTO


Sistema di allarme acustico. Un cicalino di avvertimento suona contemporaneamente
alla comparsa della spia corrispondente al verificarsi di quanto segue.

Bassa pressione aria

Cassone non completamente abbassato o serrature dello sportello posteriore non


completamente innestate.

Livello olio idraulico basso - potrebbe indicare una perdita nell’impianto idraulico.

OG 3:2 Capitolo – Funzionamento Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

PER INIZIARE LO SPAZZAMENTO


1. Avviare il motore sullo chassis. Assicurarsi che la spia di avvertenza pressione bassa dell’aria sia spenta.
VT – Motore doppio
2. Avviare il motore ausiliario – Portare la velocità del motore a 1200 giri/min.
VS – Motore singolo
2. Innestare l’Hydrodrive – la spia “H” si accende.
Selezionare il rapporto 1:1 per il cambio sullo chassis
Accendere l’accensione della spazzatrice per aumentare la velocità del motore portandola a
1100 giri/min.
Nota: la velocità del motore aumenta se è stata selezionata la marcia corretta.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

3. Selezione della modalità di spazzamento:


Nel modulo JVM, le specifiche delle dotazioni sono state impostate in fabbrica.
Macchine a doppio spazzamento senza opzione di spazzamento simultaneo:
 La dotazione può essere solo impostata per funzionare sul lato di sinistra o
di destra.
Il lato selezionato di spazzamento è indicato dall’illuminazione dell’interruttore appropriato che
si trova sulla consolle centrale. Per cambiare il lato di spazzamento, selezionare il lato che non
è illuminato.
Macchine a doppio spazzamento con opzione di spazzamento simultaneo:
Per lo spazzamento singolo:
La dotazione può essere impostata per funzionare solo su un lato, ossia a sinistra o a destra.
Per cambiare il lato di spazzamento, selezionare prima il lato che non è illuminato e poi
deselezionare l’altro lato.
Per lo spazzamento simultaneo:
Selezionare il lato che non è illuminato, entrambi i lati si illumineranno indicando la modalità di
spazzamento simultaneo.
4. Attivazione dell’apparecchiatura di spazzamento – Controller portello:
Premendo il simbolo corrispondente si attiva l’attrezzatura portandola nella posizione
di spazzamento; sullo schermo compare il simbolo.

VT – Motore doppio
Nota: l’attivazione della bocca apre o chiude automaticamente il rispettivo portello d’entrata. Il
segmento superiore dell’interruttore attiva l’acqua e illumina il LED sopra l’interruttore.

VS – Motore singolo
Nota: l’attivazione della bocca comporta anche l’azionamento automatico di quanto indicato di
seguito.
La ventola di aspirazione:-
 La modalità di lavoro:- fornendo una riduzione della velocità su strada di regime motore
ad un massimo di 15-18 km/ora.

5. Spruzzatori per marciapiede:


Premendo l’interruttore che si trova sul comando porta si attiva lo spruzzatore per marciapiede
corrispondente.
VT – Motore doppio
6. Avvio dello spazzamento:
Selezionare la marcia più bassa per ottenere una velocità su strada compresa tra 2 e 12 km/ora,
in funzione della quantità di materiale da spazzare.
Usare sempre una velocità spazzole bassa conformemente al lavaggio soddisfacente
e alla velocità motore per ottenere un’aspirazione soddisfacente. Mantenere il motore a
velocità normali di funzionamento comprese tra 1200 e 1500 giri/min.
7. ECO Mode override (optional)
Abilita l’aumento della velocità del motore portandola fino ad un massimo di 2000 giri/min.
qualora si incontrino condizioni difficili di spazzamento.

Edizione documentale A Capitolo – Funzionamento OG3:3


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VS – Motore singolo
6. Avvio dello spazzamento:
Selezionare l’Hydrodrive e il rapporto 1:1.
Selezionare Marcia avanti utilizzando il joystick
Premere l’acceleratore e guidare ad una velocità compresa tra 2 e 15 km/ora.
Usare sempre velocità spazzola e motore più basse, compatibili con una pulizia soddisfacente.
Mantenere il motore a velocità normali di funzionamento comprese tra 1100 e 1700 giri/min.

7. Esclusione modalità ECO


Abilita l’aumento della velocità della ventola portandola fino al massimo dei giri/min. qualora

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
si incontrino condizioni difficili di spazzamento.

PER TERMINARE LO SPAZZAMENTO


1. Spegnere gli interruttori attivi.
2. Regolare sul minimo la velocità del motore.
3. Disinserire l’accensione per spegnere il motore.

Nota:
per interrompere lo spazzamento, premere il pulsante di pausa. L’interruttore si illumina
e sospende le modalità di spazzamento. - Il sistema imposta automaticamente la velocità
del motore predefinita di 1200 giri/min.; deselezionando il pulsante di pausa si riattiva la
dotazione di spazzamento precedentemente selezionata e viene ripristinata l’impostazione
precedente della velocità motore.

SCARICO ACQUA
 Se i rifiuti sono saturi d’acqua, l’acqua in eccesso può essere scaricata dalla valvola di
scarico che è fissata allo sportello posteriore.

OPZIONE DI SCARICO DELL’ACQUA


Aprire la valvola per lo scarico dell’acqua montata sullo sportello posteriore - V. opzione di
ricircolo dell’acqua, Capitolo 4.

UGELLO O CONDOTTO DELLA BOCCA BLOCCATO


Se è palese che la bocca di aspirazione non raccoglie i detriti, può darsi che sia bloccata o
che il cassone sia pieno.
1. Con la macchina ferma e l’aspirazione ancora in funzione sulla bocca, aprire l’ugello Maxigap/
Varagap per aumentare il flusso d’aria, quindi verificare se si è riusciti a rimuovere l’ostruzione.
2. Se l’ostruzione non è stata rimossa, sollevare e abbassare la bocca e verificare se il materiale
inceppato si è sbloccato.
3. Se è ancora presente del materiale inceppato, spegnere il motore o i motori, aprire lo sportello
d’accesso al vano e controllare che i filtri a rete siano privi di detriti e che il cassone non sia
pieno.
4. Se i filtri a rete sono ostruiti, pulirli e, con il cassone non pieno, rimettere in funzione la macchina
e controllare le prestazioni della bocca.
5. Se il cassone è pieno, la macchina deve essere svuotata presso la discarica più vicina.
6. Se i filtri sono puliti, il livello nel cassone è inferiore alla metà e i detriti non vengono ancora
raccolti, può darsi che la canalizzazione della bocca o il tubo di aspirazione sia bloccato.
7. Con il veicolo su una superficie piana, sollevare con cura il cassone e metterlo nella posizione
di sostegno cassone; il leggero sollevamento del cassone può inficiare la stabilità del veicolo
per via dello spostamento del carico all’interno del cassone. Spegnere il motore o i motori.
(Nota: non inclinare il cassone quando è pieno con la porta posteriore chiusa onde evitare di
compromettere la stabilità del veicolo).
8. Rimuovere eventuali ostruzioni nella bocca o nel condotto di aspirazione.

OG 3:4 Capitolo – Funzionamento Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

SCARICO E CAVALLETTO DI SOSTEGNO AUTOMATICO

Avvertenza
Prima di eseguire le operazioni di scarico del contenitore,
assicurarsi che vengano osservati i seguenti aspetti riguardanti la sicurezza.
● Assicurarsi che la macchina si trovi su un terreno solido e piano e che non ci siano
ostruzioni sopra o dietro il cassone prima di sollevarlo.
● Lo sportello posteriore deve essere completamente aperto prima di sollevare il
cassone pieno.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

● Controllare che non ci sia nessuna persona vicino all’area di scarico quando si apre
o si chiude lo sportello posteriore.
● Controllare sempre che il cassone sia appoggiato al cavalletto automatico di
sostegno quando si lascia il cassone in posizione sollevata o quando si lavora
sotto il cassone o la cappottatura.
● Non spostare il materiale per facilitarne lo scarico e non guidare il veicolo con il
cassone sollevato
● Non sollevare un cassone pieno con una pendenza superiore al 5% perché ciò
potrebbe comprometterne la stabilità.
● Quando il cassone è completamente carico, non tentare di inclinarlo per pulire
i condotti di ingresso bloccati o di servizio per il motore ausiliario. Se si inclina
il cassone caricato senza aprire lo sportello posteriore, il carico può spostarsi,
rendendo di conseguenza instabile il veicolo.
● Un dispositivo di sicurezza ad azione combinata impedisce il ribaltamento del
cassone se il freno di stazionamento non è inserito.
 Lo smaltimento del materiale spazzato deve avvenire in conformità alle
norme locali sullo smaltimento dei rifiuti.

SCARICO DEL CARICO


Avviare il motore dello chassis per assicurarsi che la pressione dell’aria sia al
massimo. - Per disinnestare il cavalletto automatico, occorre pressione d’aria. Non
piegarsi sotto il cassone per rilasciare il cavalletto di sostegno.
Il comando pensile dispone di un pulsante verde di sicurezza che deve essere premuto
per attivare ogni funzioni di scarico.
1. Aprire lo sportello posteriore premendo il pulsante verde di sicurezza insieme all’interruttore
di apertura porta.
2. 
Sollevare il cassone premendo il pulsante verde di sicurezza insieme al pulsante di
sollevamento cassone. - Il cavalletto di sostegno del cassone viene azionato automaticamente
nella cremagliera garantendo così posizioni sicure di blocco in altezza del cassone.

ABBASSAMENTO DEL CASSONE


1 Alzare il cassone in modo da disinserire il cavalletto di sostegno automatico dal rack.
2 Premere il pulsante verde di sicurezza insieme al cavalletto di sostegno automatico e tenendo
premuti questi interruttori premere anche l’interruttore di abbassamento del cassone.
3 P
 remere il pulsante verde di sicurezza insieme al pulsante di chiusura dello sportello
posteriore. Dopo la chiusura dello sportello, continuare a tenere premuti questi pulsanti per
5 secondi per assicurarsi che i fermi siano completamente innestati.

4 S
 e le operazioni di spazzamento sono terminate, lasciare lo sportello posteriore
parzialmente aperto per fare uscire l’umidità e prolungare così la durata della guarnizione
dello sportello stesso.

Edizione documentale A Capitolo – Funzionamento OG3:5


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

PULIZIA ALLA FINE DELLA GIORNATA

Avvertenza
●  opo aver scaricato il carico, abbassare il cassone in modo che appoggi sul
D
cavalletto di sostegno
●  e non si abbassa completamente il cassone oppure se lo sportello posteriore non è
S
chiuso correttamente, si illumina una spia di avvertimento sul JVM e viene riprodotto
un segnale acustico.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
●  on utilizzare attrezzature di lavaggio ad alta pressione direttamente sul motore o
N
sui sistemi elettronici ausiliari o di controllo elettrico; procedere con cautela durante
il lavaggio.
●  i raccomanda di indossare appositi guanti di protezione quando si lavora con
S
questa apparecchiatura

PRECAUZIONI IN CLIMI FREDDI

Avvertenza
La macchina è stata progettata per il funzionamento a temperature
comprese tra -15 °C e 46 °C.

Per evitare che il gelo possa danneggiare l’impianto dell’acqua quando la macchina è lasciata
all’esterno al freddo, è molto importante spurgare adeguatamente l’impianto stesso. Per agevolare
questa procedura, la macchina è equipaggiata con la funzione automatizzata Pressadrain. Si
accede a questa funzione attraverso il menu JVM seguendo le istruzioni visualizzate sullo schermo
il sistema spurgherà automaticamente l’impianto dell’acqua con aria, rimuovendo l’acqua in
eccedenza.

1.  purgare il serbatoio dell’acqua. L’azionamento dell’impianto Supawash insieme all’acqua a


S
bassa pressione permette di accelerare il processo di svuotamento
2.  hiudere i rubinetti dell’impianto Supawash, i rubinetti dell’acqua dell’impianto Wanderhose/
C
Littasnatch (se installati) e i rubinetti di scarico del serbatoio dell’acqua. Aprire i rubinetti
supplementari dell’acqua/getto di pulizia della linea sulla bocca (se installati).
3. Avviare il motore.
Utilizzo del JVM
Selezionare il menu principale (4)
Selezionare il menu di assistenza (11)
Selezionare il menu Pressadrain (6)
4. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo.
5.  zionare lo spurgo valvola elettronica dell’acqua. Se si accende la spia di avviso “livello
A
basso dell’aria”, assicurarsi che si riformi la pressione dell’aria.
6. Azionare lo spurgo manuale dei rubinetti dell’acqua.
7. Azionare la lancia a mano, i rubinetti dell’impianto Supawash e i rubinetti dell’acqua
dell’impianto Wanderhose/Littasnatch uno alla volta per 5-10 secondi ciascuno.
8. Chiudere lo spurgo manuale del rubinetto dell’acqua.
9. Aprire di nuovo i rubinetti di spurgo del serbatoio dell’acqua per scaricare altra acqua che
si è raccolta e svuotare il filtro secondario dell’acqua rimuovendo il tappo di scarico rosso.
Rimettere il tappo di scarico.

OG 3:6 Capitolo – Funzionamento Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

SPAZZAMENTO CON TEMPERATURE BASSE

TEMPERATURA D’ESERCIZIO DA 0 °C A +5 °C
Per spazzare a temperature sopra lo zero, è possibile usare l’impianto dell’acqua purché la
macchina sia stata tenuta in un garage riscaldato tutta la notte precedente.

Bisogna fare attenzione che l’acqua spruzzata sulla strada non ghiacci.

Non usare la capacità d’aspirazione massima oltre i 1500 giri/min., perché la velocità
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

dell’aria che sale nella bocca potrebbe far ghiacciare l’acqua.

TEMPERATURA D’ESERCIZIO DA 0 °C A -15 °C


È possibile usare la macchina per brevi periodi senz’acqua nei serbatoi.

Si può spazzare usando un’aspirazione medio-bassa a 1200 - 1500 giri/min.

Nota:
Se si fa funzionare l’apparecchiatura senza acqua, si avrà una certa generazione di polvere
dalle uscite della ventola e alcuni componenti potrebbero essere soggetti a usura prematura.

RIMORCHIO DEL VEICOLO

Avvertenza

● L’impianto dell’aria deve essere caricato per permettere il sollevamento del gruppo
spazzante.

SOLLEVAMENTO DEL VEICOLO

● Il veicolo può essere sollevato usando sistemi tradizionali imbracandone le ruote.
È tuttavia necessario determinare il centro di gravità poiché può arrivare fino al
20% dal punto intermedio dell’interasse. La posizione esatta dipende dal tipo di
autotelaio e versione di veicolo. Fare riferimento al manuale dello chassis.

Edizione documentale A Capitolo – Funzionamento OG3:7


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

OG3:8 Capitolo – Funzionamento Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

CAPITOLO 4
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Equipaggiamento opzionale

Indice

Argomento Pagina

Opzioni
Bocca Combivac OG4 : 2
Microtrap OG4 : 3
Varagap OG4 : 3
Variabrush OG4 : 3
Agitatore filtro posteriore OG4 : 4
Rototilt OG4 : 4
Powathrust OG4 : 5
Supawash OG4 : 6
Iniezione di detergente lancia a mano OG4 : 7
Wanderhose e Littasnatch OG4 : 8
Opzione Wanderhose - Powaboom OG4 : 9
Ricircolo acqua OG4 : 10

Edizione documentale A Capitolo – Dotazioni opzionali OG4:1


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

BOCCA COMBIVAC

La bocca Combivac contiene una spazzola rotante e in certe condizioni sono possibili maggiori
velocità di spazzamento.

Erogatori d’acqua: ON/OFF illuminato se selezionato


A
Bocca: ATTIVA/A RIPOSO - la porta si abbassa e la spazzola gira quando i portelli
d’entrata si aprono automaticamente

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
La bocchetta Combivac è dotata di
quattro getti d’acqua, di cui due possono G
essere isolati chiudendo il rubinetto B
manuale (G) sul davanti della barra della
bocchetta. Per fare sì che la spazzola
eserciti pressione sulla strada, allentare
C
i dadi ad alette (C) e (D); per sollevarla
o abbassarla usare la maniglia (B). A
L’apertura normale della bocca (F) viene E
D
regolata spostando la spina (A) nei fori di H
regolazione (apertura nominale 30 mm). F

M02OG-104

PER AZIONARE LA BOCCA CON LA SPAZZOLA


Abbassare la bocca, svitare i dadi ad alette (C) e (D) e abbassare la spazzola per ottenere
la pressione desiderata della spazzola sulla strada. Serrare nuovamente i dadi (C) e (D).

Per azionare la bocca senza la spazzola


Abbassare la bocca, svitare i dadi ad alette (C) e (D) e sollevare il complessivo della
spazzola usando il manico (B). Serrare nuovamente i dadi (C) e (D). La spazzola dovrebbe
essere sollevata da terra.

REGOLAZIONE DELLA RUOTA DELLA BOCCA


La ruota della bocca (E) è regolabile per compensare l’usura. Assicurarsi che la dimensione
(H) sia 365 mm quando viene montata una nuova spazzola.

PER MODIFICARE L’ALTEZZA D’ESERCIZIO


Abbassare la bocca ed azionare il maxigap. In tal modo si elimina la tensione dalla spina
(A). La spina può essere spostata nel foro desiderato per impostare l’apertura minima della
bocca desiderata.

PER SOSTITUIRE I SEGMENTI DELLA SPAZZOLA


i) Abbassare la bocca fino a terra. Rimuovere la piastra portante della spazzola esterna
svitando le due viti di fermo dal tubo trasversale e i due dadi ad alette.
ii) Sollevare la bocca e ritirare il fusto della spazzola.
iii) Smontare la piastra all’estremità del fusto e sostituire i segmenti della spazzola. Nel
rimontarlo, ricordarsi di inserire un distanziatore alle due estremità del fusto.
iv) Il rimontaggio segue la procedura sopra descritta in senso inverso.

OG4:2 Capitolo – Dotazioni opzionali Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

OPZIONE MICROTRAP

Avvertenza

● Non usare questo accessorio a temperature inferiori a 5 °C

Intorno al gruppo spazzante è installato un


sistema di getti d’acqua in micro-particelle
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

per ridurre l’emissione di particelle di polvere.


Quando è presente, questo accessorio
viene attivato tramite il pulsante della bocca
e il pulsante della spazzola laterale che si
trova sul controller portello.

Funzionamento
Il pulsante acqua spazzole laterali attiva A
i getti PM10 (A e B). B
I getti delle spazzole laterali sono
attivati insieme al pulsante degli C
spruzzatori per il marciapiede.
M02OG-105
Controllare ogni giorno che tutti i
microgetti d’acqua addizionali funzionino/non siano bloccati.
I rubinetti sono presenti sulle barre degli spruzzatori (B e C) per permettere all’operatore di
effettuare delle regolazioni, se necessario.

OPZIONE BOCCA VARAGAP


Il cilindro Maxigap è sostituito da una versione che offre un’apertura variabile per la bocca.
Spostando la leva in alto si chiude la bocca, spostando la leva in basso si apre la bocca. L’apertura
della bocca è determinata dal tempo di abbassamento della leva.

OPZIONE VARIABRUSH
Consente il cambiamento della posizione laterale delle spazzole tubolari durante lo spazzamento.
L’azionamento del joystick multifunzione consente di spostare verso l’interno e l’esterno (dentro/
fuori) la spazzola laterale.

Caratteristiche standard: Spostando la leva di comando a sinistra


e a destra si sposta verso l’interno/l’esterno (dentro/fuori) la spazzola
laterale principale.
Caratteristica del Vriabrush opzionale: Spostando la leva di co-
mando a sinistra e a destra si posiziona secondo necessità la spaz-
zola laterale principale.

Caratteristiche standard: Spostando la leva di comando a sinistra e


a destra e premendo contemporaneamente il pulsante si sposta ver-
so l’interno/l’esterno (dentro/fuori) la spazzola laterale non principale.
Caratteristica del Variabrush opzionale: Spostando la leva di co-
mando a sinistra e a destra insieme al pulsante si posiziona la spaz-
zola laterale non principale secondo necessità

Edizione documentale A Capitolo – Dotazioni opzionali OG4:3


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

OPZIONE AGITATORE FILTRO POSTERIORE

Sul retro del cassone, dalla parte verso il marciapiede, è


presente un pulsante. Con il motore ausiliario al minimo o
fermo e con il motore principale acceso, premere il pulsante
per 10 secondi.

Ripetere questa operazione due volte. A

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
MO2OG-044

OPZIONE ROTATILT
L’angolazione della spazzola laterale può essere regolata dalla cabina durante lo spazzamento.

Funzionamento
Spostando la leva di comando a destra/sinistra insieme al pulsan-
te in alto si posiziona il Rotatilt principale.

Spostando la leva di comando a destra/sinistra insieme al pulsan-


te in alto e in basso si posiziona il Rotatilt non principale.

Nota:
il Rotatilt funziona solo quando è in funzione la spazzola laterale.
Quando si ripone la spazzola laterale, assicurarsi che l’angolazione della spazzola sia
ridotta dimodoché la spazzola non sporga dal veicolo quando è a riposo.

MO2OG-041
MAXIMUM ANGLE
ANGOLO MASSIMO MINIMUM
ANGOLO ANGLE
MINIMO

OG4:4 Capitolo – Dotazioni opzionali Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

OPZIONE POWATHRUST

Funzionamento
P-12V2
 Il regolatore Powathrust della spazzola
laterale presente nell’armadio impianti fornisce
un mezzo per aumentare la pressione al
suolo della spazzola. Il regolatore imposta la
pressione massima.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Il pulsante che si trova sul


comando porta attiva e disattiva il
Powathrust.

Con il Powathrust attivo, è possibile regolare


pressione al suolo utilizzando il regolatore
Powasave disponibile in cabina.

P-12V2 MO2OG-127

Edizione documentale A Capitolo – Dotazioni opzionali OG 4:5


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

OPZIONE SUPAWASH

Avvertenza

● F
 are attenzione nel pulire parti con delle scritte segnaletiche a non staccare la vernice
con il getto.
● M
 antenere sempre SEMPRE in buone condizioni l’equipaggiamento ad alta pressione,
ed effettuare manutenzioni regolari, in particolare su giunti e accoppiamenti.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
● S
 i raccomanda l’uso di occhiali di protezione per evitare di essere colpiti da eventuali
spruzzi/materiali fuori corso.
● N
 on indirizzare mai un getto d’acqua ad alta pressione verso la pelle poiché potrebbe
penetrare nei tessuti ecc. e provocare gravi ferite.

DESCRIZIONE
L’accessorio comprende una pompa dell’acqua ad alta pressione azionata idraulicamente,
una lancia a mano con un tubo di 15 metri su un avvolgicavo a riavvolgimento automatico
ed una barra spruzzatrice anteriore. Barre erogatori opzionali montate sulla bocca. Le
barre spruzzatrici possono essere utilizzate in modo autonomo o insieme al comando di
spazzamento.

FUNZIONAMENTO
Il motore ausiliario deve essere in funzione e la velocità del motore va regolata secondo
necessità.

Premere il pulsante sulla consolle centrale per attivare la pompa dell’acqua.

LANCIA A MANO
Rimuovere la lancia dal rispettivo alloggiamento. La bocca presenta due tipi di getto: a
ventaglio e diretto. Per cambiare il tipo di erogatore, rilasciare il grilletto e ruotare la pistola
di 180°: l’erogatore alternativo verrà selezionato automaticamente.

BARRE SPRUZZATRICI
 Le barre spruzzatrici sono attivate isolando le valvole che si trovano sul manicotto accanto
all’avvolgicavo.Le valvole devono essere chiuse quando si usa la lancia a mano.
Nota: Se il serbatoio dell’acqua è quasi vuoto, la pompa Supawash non funziona.

(A) Barra spruzzatrice anteriore

(B) Barra spruzzatrice bocca sinistra

(C) Barra spruzzatrice bocca destra

(D) Pulizia del condotto di ricircolo D


A B C
MO2OG-009

OG4:6 Capitolo – Dotazioni opzionali Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

FUNZIONAMENTO DELL’OPZIONE SUPAWASH – continua


Se il veicolo viene usato esclusivamente per lavare la strada (senza spazzare), si può aumentare
la capacità del serbatoio dell’acqua dopo aver lavato accuratamente il cassone e aver tolto il tappo
dalla base e installando il gruppo filtro opzionale.

Il cassone può essere riempito con acqua utilizzando il bocchettone dell’idrante situato (quando la
macchina è dotata dell’impianto acqua di ricircolo opzionale) o dagli sportelli di accesso laterale
fino al livello del troppo pieno del serbatoio acqua, estendendo così i tempi di stazionamento
sul veicolo.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Nota: Il tappo deve essere rimesso prima che dei rifiuti o della sporcizia entrino nei serbatoi
dell’acqua e causino danni/intasamenti alle pompe dell’acqua.

INIEZIONE DI DETERGENTE LANCIA A MANO

INIEZIONE DI DETERGENTE LANCIA A MANO


Nota:

Quest’opzione è disponibile solo con il Supawash.

B
(A) Lattina di detergente da 6 litri
A
(B) Bocchettone di riempimento

(C) C
 omando di miscelazione del
detergente

(D) Comando lancia a mano

D C
M02OG-097

Funzionamento
Riempire la lattina del detergente (A) con detergente.
Far funzionare la manopola di comando iniezione detergente (D) all’estremità della lancia a mano
girandola in senso orario fino alla posizione (ii).
Premendo il grilletto della lancia a mano, l’acqua fuoriesce dal getto e dal cono esterno di (D). Ciò
consente la miscelazione del detergente con l’acqua.
La percentuale di miscela del detergente è controllata dalla valvola (C). Il detergente impiegherà
alcuni secondi ad apparire nella lancia a causa della lunghezza del flessibile della lancia a mano.
Per interrompere il flusso di detergente, girare in senso antiorario la manopola (D) fino alla posizione
(i) che ripristina il normale getto della lancia a mano.

Edizione documentale A Capitolo – Dotazioni opzionali OG4:7


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

WANDERHOSE OPZIONE

Avvertenza

●  i raccomanda di indossare appositi guanti di protezione quando si lavora con


S
questa apparecchiatura
● Si raccomanda di indossare apposite protezioni per l’udito quando si lavora con
questa apparecchiatura

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
PREPARAZIONE
Prima di usare il Wanderhose o il Littasnatch, è
necessario bloccare il condotto della bocca per
impedire che nel cassone entri dell’aria passando
A
dalle bocche. Nelle macchine dotate di portelli
d’entrata ciò è facile da effettuare non azionando
le bocche, ma in una macchina a spazzamento
unico senza portello il condotto deve essere
bloccato manualmente usando la piastra apposita.
Questa piastra (A) è riposta nella parte sottostante
B M02OG-103
del cassone, vicino al condotto d’entrata e deve
essere collocata sulla sede in cima al condotto flessibile della bocca (B). Il cassone deve
essere leggermente sollevato per posizionare la piastra e poi abbassato.

FUNZIONAMENTO
Dopo aver bloccato i condotti d’entrata:

1. Sganciare il Wanderhose dalla staffa sulla parte anteriore del cassone.


Nota: 
Se il braccio viene sganciato dalla posizione di riposo prima di applicarvi il tubo di
prolunga e si allontana fuori portata, può essere ripreso usando il rampino in dotazione.
2. Agganciare al tubo di prolunga secondo necessità.

VT – Motore doppio
3. Avviare il motore ausiliario e regolare la leva di comando secondo necessità.

VS – Motore singolo
3. Avviare il motore ausiliario e regolare la leva di comando secondo necessità.
4. Abbassare il braccio e sganciare il tubo dalla posizione di riposo.
5. Attivare l’iniezione d’acqua con il Wanderhose usando il rubinetto situato nella parte sotto-
stante del cassone.
Il tubo e il braccio sono molleggiati e possono essere usati sulla parte posteriore, sinistra o
destra di un veicolo stazionario da parte di un solo operatore. Con un secondo operatore,
il tubo può essere usato mentre il veicolo avanza lentamente. L’operatore che usa il
tubo dovrebbe collocarsi dietro il veicolo, passando sul marciapiede per pulire intorno ad
eventuali ostacoli che si incontrano. Si possono aggiungere ulteriori prolunghe all’accessorio
per pulire in canali di scolo, tombini e pozzetti profondi. Il Wanderhose può essere anche
utilizzato con efficacia sull’acqua superficiale di un allagamento.

Nota:
Per il corretto azionamento del Wanderhose, tenere il tubo appena sopra il pelo dell’acqua
o dei materiali da raccogliere.

OG4:8 Capitolo – Dotazioni opzionali Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

WANDERHOSE – OPZIONE POWABOOM


Il tubo speciale è assemblato come ai punti 1-3 della pagina precedente relativa al Wanderhose.
4. Innestare il freno a mano del veicolo.

5. Premere il tasto A per alzare l’unità dalla relativa


posizione a riposo e ruotare nella posizione
di lavoro.
Premere il tasto B per abbassare come richiesto.
A
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Il pulsante C controlla l’aspirazione come segue:


Ruotare in senso orario per aumentare la velocità
B
del motore, in senso antiorario per ridurre la
C
velocità
M02OG-102

LITTASNATCH – OPZIONE
L’accessorio serve a raccogliere oggetti leggeri come foglie, lattine, acqua, ecc. e funziona come
il Wanderhose.

PREPARAZIONE

VT – Motore doppio
Con il motore ausiliario a bassa velocità, bloccare il condotto della bocca come descritto
nella preparazione per il Wanderhose.

VS – Motore singolo
Inserire l’Hydrodrive, regolare il motore a bassa velocità e bloccare il condotto della bocca
come descritto nella preparazione per il Wanderhose.

FUNZIONAMENTO A
 L’azionamento dell’interruttore rotativo (A) collocato
sulla parte posteriore del cassone consente l’apertura
del gate Littasnatch.

Nota:
Prima di azionare la valvola, assicurarsi che il tubo
non sia attorcigliato. In tal modo se ne impedisce il
serpeggiamento durante il passaggio dell’aria. MO2OG-044

Iniezione d’acqua A
L’iniezione d’acqua viene controllata dalla parte
posteriore della macchina.
C
Valvola (A) Wanderhose
Valvola (B) Littasnatch
Valvola (C) Lavaggio

Al termine del lavoro, chiudere le valvole e riporre B


nuovamente il tubo. MO2OG-045

Edizione documentale A Capitolo – Dotazioni opzionali OG4:9


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

OPZIONE RICIRCOLO DELL’ACQUA

Avvertenza
● 
Non utilizzare a temperature inferiori a 5°C poiché l’acqua potrebbe ghiacciarsi nel
condotto di aspirazione.

Questa caratteristica consente un primo riempimento di 750 litri supplementari d’acqua nel cassone,

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
che può essere fatta ricircolare nel cassone consentendo tempi maggiori di lavoro nella stazione. In
condizioni asciutte, il cassone deve essere riempito con il bocchettone dell’idrante situato sul lato
del guidatore, ossia fino al livello del rubinetto (A) sullo sportello posteriore.

 ’attivazione del pulsante consente il ricircolo dell’acqua attraverso la bocca durante


L
lo spazzamento.

DOPO LO SCARICO

A
B

M02OG-049

1. Aprire la valvola di scarico dell’acqua (B) presente sulla parte inferiore dello sportello
posteriore.
2. Abbassare le bocche e attivare il pulsante di ricircolo dell’acqua.
3. Pulire con cura le reti del portello e il condotto fino al cassone.

Se non si effettua tale operazione, si rischia di intasare i condotti dell’acqua.

LAVAGGIO DEL RICIRCOLO DURANTE IL FUNZIONAMENTO



Un rubinetto opzionale presente sul manicotto Supawash consente il lavaggio del

condotto di trasferimento del cassone con acqua ad alta pressione.

Con il pulsante di ricircolo spento e il Supawash attivato, l’acqua ad alta pressione


risale dal condotto di trasferimento nel cassone ed espelle lo sporco attraverso la
grossa valvola a sfera sullo sportello posteriore se è aperta o nel cassone.


Con il pulsante di ricircolo acceso, è possibile lavare contemporaneamente la
tubatura dal condotto di trasferimento bocca.

OG4:10 Capitolo – Dotazioni opzionali Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

CHAPTER 5
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Johnston Visual Module (JVM)


Indice

Argomento Pagina
Avviso di sicurezza OG5 : 2
Descrizione OG5 : 3
Ubicazione dei componenti OG5: 3
Accensione OG5: 4
Menu principale OG5: 6
Navigazione nei menu OG5: 8
Registrazione dati del veicolo (cattura dati) OG5: 11
Fotocamera per retromarcia OG5: 14
Impostazioni del display OG5: 15
Errori di sistema OG5: 18

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG 5:1


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Avviso di
sicurezza
NON

● Scollegare la batteria entro 15 secondi dal disinserimento della chiave di


accensione (posizione di spegnimento).

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
RICORDARE SEMPRE DI:

● Scollegare la batteria del veicolo e tutti i nodi CANbus quando si lavora


sull’impianto elettrico oppure quando si effettuano interventi di saldatura sul
veicolo. Se non si osserva questa precauzione, i nodi possono subire danni.

● Rimuovere la chiave di accensione quando si lavora sul veicolo. Prima di


riavviare il motore, controllare che non vi sia nessuno vicino al veicolo.

Memoria della data e ora del JVM

 el JVM è inserita una batteria che supporta le funzioni di data e ora; in caso di visualizzazione
N
della data se sullo schermo appare 01-01-2000 occorre sostituire la batteria.

Posizione della batteria

JVM.042

OG5:2 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

J-Plex – Il sistema di comando della spazzatrice Johnston


J-Plex II è un sistema di comando elettronico per autospazzatrice che utilizza la tecnologia Multiplex
per consentire di combinare segnali di comando multipli in un solo segnale comune che può essere poi
trasmesso e ricevuto tramite una coppia di fili (comunicazione seriale). In questo modo si eliminano un
numero notevole di fili e di connessioni dall’impianto elettrico del veicolo e, di conseguenza, si riducono
le dimensioni del cablaggio e si aumenta l’affidabilità. I collegamenti con i dispositivi di Ingresso/uscita
(I/O) tipo interruttori o valvole idrauliche avvengono tramite un modulo collettore I/O locale detto Nodo.
Sulla serie V501, 651, 801 di spazzatrici, il sistema di comando J-Plex è composto da uno schermo
JVM, da 2 nodi tastierino, da 3 nodi I/O remoti e da 2 nodi HC, montati sulla spazzatrice. Il JVM funge
da centralina principale e comunica tra ognuno dei nodi esterni tramite la rete di comando CANbus.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Il JVM fornisce:
Interfaccia operatore con la potente caratteristica di diagnosi offerta da J-Plex.
Capacità di controllare lo stato di ingressi e uscite.
Informazioni sullo stato di funzionamento del veicolo, sul livello del serbatoio carburante, ecc.
Cattura dati: ore di spazzamento, distanza percorsa, ecc.
Moderna esperienza di spazzamento interamente personalizzabile.
Chiara visualizzazione con indicato l’attuale stato operativo.
Comunicazione diretta con lo chassis.

Istruzioni per l’uso:


Nel J-Plex vengono utilizzate icone per confermare lo stato attuale e all’occorrenza comunicano
istruzioni.

Ubicazione dei componenti J-Plex

1. Nodo Powerpack
2. Nodo controtelaio
3. Nodo armadio impianti
4. Nodo consolle centrale
5. Nodo controller portello

M02OG-072a

2 3

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG 5:3


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Schermate display del JVM

Accensione del veicolo:


Il JVM visualizza una schermata di avvio per 2,5 secondi;

J -Plex2 09:45
23.03.2013

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
F1 F2 F3 F4

In seguito viene visualizzata la schermata di standby con indicati:


il livello di acqua nel serbatoio, l’orologio e il livello di carburante nel serbatoio.

23.03.2013

1 1
½ ½
0 0

F1 F2 F3 F4

OG5:4 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Attivazione dell’accensione:
Prepara il sistema per avviare il motore e visualizza il contatore dei giri al minuto.
Vengono visualizzate le relative funzioni dei tasti software.

09:45
23.03.2013
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

14
12 16
1 1
½ 10 18 ½
0 n/min 0
8 0 20

F1 F2 F3 F4

Attivazione del softkey F3:


Apre il menu principale 4.00.

09:45
23.03.2013

14
12 16
1 1
½ 10 18 ½
0 n/min 0
8 0 20

F1 F2 F3 F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG 5:5


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Menu principale

Menu 4.00
Girando l’encoder centrale si attiva la navigazione nei vari menu, con il menu
necessario evidenziato; per selezionare, premere l’encoder.

09:45
4.00 23.03.2013

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
1. 5. 9. 13.

2. 6. 10. 14.

3. 7. 11. 15.

4. 8. 12. 16.

F1 F2 F3 F4

Descrizione del menu principale

1. N. di serie del veicolo 9. Approntamento della scatola degli ingranaggi


2. Informazioni CANbus del comando idrostatico
3. Uscite valvole 10. Bilanciamento spazzola centrale
4. Interruttori controller portello 11. Menu di assistenza
12. Impostazione pressioni
5. Ingressi interruttori
6. Ingressi speciali 13. Impostazioni di visualizzazione
7. Uscite Speciali 14. Impostazione del livello di sicurezza
8. Informazioni motore 15. Impostazione della macchina
16. Impostazioni utente

OG5:6 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Menu 4.1 – Numero di serie del veicolo


Questo numero deve essere indicato quando si contatta Johnston Sweepers per
eventuali problemi di riparazione e manutenzione.

09:45
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

23.03.2013

F1 F2 F3 F4

Menu 4.15.1 – Approntamento della macchina


Mostra la configurazione del veicolo per tutte le apparecchiature di serie (pag. 1) e opzionali
(pagg. 2-4).

09:45
4.15.1 23.03.2013

mm.

24v

F1 F2 F3 F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG 5:7


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Navigazione nel menu – Un esempio della funzionalità del JVM per regolare il bilanciamento della
spazzola centrale.
Attivazione del softkey F3: Apre la schermata del menu principale 4.00.
• Girare l’encoder centrale per evidenziare il menu 10, Bilanciamento spazzola centrale.
• Per selezionare, premere l’encoder.

09:45
4.0 23.03.2013

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
H

F1 F2 F3 F4
F4

Menu 4.10.0
Se non è in funzione, accendere il motore ausiliario prima che venga visualizzata la
schermata successiva.

09:45
4.10.0 23.03.2013

F1 F2 F3 F4
F4

OG5:8 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Menu 4.10 – Spia LED pensile accesa come mostrato.


Selezionare la direzione di rotazione utilizzando F2 (rotazione a sx) o F3 (rotazione a dx).
Selezionando il comando di rotazione, la WSB inizia a girare nella direzione selezionata. I
comandi di tutti gli altri ingranaggi di spazzamento vengono bloccati per questa operazione.

09:45
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

4.10 23.03.2013

F1 F2 F3 F4
F4

Menu principale 4.10.1 – Rotazione a destra selezionata; l’icona F3 scompare, la WSB gira
verso destra e inizia a ruotare. L’unità di comando pensile resta come prima. Il comando velocità
WSB diventa regolabile con il potenziometro se è installata l’opzione (4.10.2 per rotazione a sx).

09:45
4.10.1 23.03.2013

0.0v 0.0v

F1 F2 F3 F4
F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG 5:9


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Bilanciamento spazzola centrale (continua)

Menu 4.10.1.1 – È stato selezionato il cilindro di destra tenendo premuto il pulsante RH (DX)
superiore presente sull’unità di comando pensile. Il LED rosso si spegne. Regolare utilizzando
i pulsanti superiore e inferiore. Al termine della regolazione, il pulsante RH (DX) viene
rilasciato e la schermata ritorna su 4.10.1.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
09:45
4.10.1.1 23.03.2013

0.0v

F1 F2 F3 F4
F4

Menu 4.10.1.2 – È stato selezionato il cilindro di destra tenendo premuto il pulsante LH (SX)
superiore presente sull’unità di comando pensile. Il LED verde si spegne. Regolare utilizzando
i pulsanti superiore e inferiore. Al termine della regolazione, il pulsante LH (SX) viene rilasciato
e la schermata ritorna su 4.10.1. Premere F2 per selezionare la rotazione a SX e ripetere la
procedura. Premendo F1 si esce dal menu e la spazzola centrale ritorna in posizione sollevata.

09:45
4.10.1.2 23.03.2013

0.0v

F1 F2 F3 F4
F4

OG5:10 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Registrazione dei dati del veicolo (F1 nella schermata principale)

Menu 1.1 – Totali parziali


Premendo il softkey di ripristino (F3) si riazzerano i totali parziali.
Premere l’encoder per avanzare nei menu.

09:45
1.1 23.03.2013
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

0 h

0 km

F1 F2 F3 F4
F4

Menu 1.1 – Totali generali

09:45
1.2 23.03.2013

0 h 0 l

0 km 0 l/h

RPM
0 n/min 0l

F1 F2 F3 F4
F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG5:11


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Menu 1.3 – Totali giornalieri

Registrazione dei dati del veicolo (continua)

09:45
1.3 23.03.2013

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
0 h 0 l

0 km 0 l/h

RPM
0 n/min 0l

F1 F2 F3 F4
F4

Menu 1.4 – Ore di servizio

09:45
1.04 23.03.2013

48

F1 F2 F3 F4

OG5:12 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Download USB (premere F4)

Menu 1.4 – Cattura dei dati


Inserire una chiavetta USB Johnston approvata nella porta USB (di fronte al JVM – lato
inferiore di sinistra). Premere l’encoder centrale sul JVM per scaricare il file Data Capture.

09:45
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

1.05 23.03.2013

F1 F2 F3 F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG5:13


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

5.0 Fotocamera (premere F4 nella schermata principale)

Premendo il softkey Massimizza fotocamera (F4) si visualizza la modalità di visualizzazione


a schermo intero della fotocamera.

09:45

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
1st 23.03.2013
0
n/min

F1 F2 F3 F4

Premendo il softkey Riduci fotocamera si ripristina la modalità di visualizzazione a


schermo normale della fotocamera.

F1 F2 F3 F4

OG5:14 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Impostazioni di visualizzazione

Menu 4.13 Permette all’operatore di predefinire le impostazioni preferite per:


4.13.1 Data e ora. 4.13.2 Luminosità e contrasto dello schermo e dei pulsanti.
4.13.3 Luminosità, contrasto e saturazione del colore della fotocamera.
Ruotare l’encoder centrale per spostare l’alone e premere per selezionare il menu di
impostazione della visualizzazione a piacere.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

09:45
4.13 23.03.2013

F1 F2 F3 F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG5:15


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Impostazioni del display (continua)

Menu 4.13.1 – Data e ora


Ruotare l’encoder centrale per spostare l’alone. Premere l’encoder per selezionare la
voce, l’alone diventerà di colore rosso. Per regolare, ruotare l’encoder. Per memorizzare
il valore, premere l’encoder.

09:45
4.13.1

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
23.03.2013

DMY 23 03 2013

09 45

F1 F2 F3 F4

Menu 4.13.2 - Luminosità del display e dei softkey


È possibile modificare a piacere la luminosità del display JVM e dei softkey.
Ruotare l’encoder per spostare l’alone. Premere per selezionare la voce, l’alone diventerà di
colore rosso.
Ruotare l’encoder per cambiare l’impostazione. Per memorizzare il valore, premere l’encoder.

09:45
4.13.2 23.03.2013

- +

- +

F1 F2 F3 F4

OG5:16 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Menu 4.13.3 Luminosità, contrasto e saturazione del colore della fotocamera


È possibile regolare la luminosità, il contrasto e la saturazione del colore della fotocamera
in base alle esigenze dell’operatore. Ruotare l’encoder centrale per spostare l’alone.
Premere per selezionare la voce, l’alone diventerà di colore rosso. Ruotare l’encoder per
cambiare l’impostazione. Per memorizzare il valore, premere l’encoder.

09:45
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

4.13.3 23.03.2013

F1 F2 F3 F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG5:17


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Errori di sistema

Nel caso in cui dovesse verificarsi un guasto in uno dei sistemi operativi degli strumenti,
viene visualizzata l’icona di guasto (!) sopra il tasto funzione F2.
Selezionando F2 si apre automaticamente il Menu 4.2 (CANbus Network) che evidenzia
la posizione del nodo interessato.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
09:45
23.03.2013

14
12 16
1 1
½ 10 18 ½
0 n/min 0
8 0 20

F1 F2 F3 F4

Menu 4.2 – Guasti rete CANbus


Per evidenziare l’area indicata (Powapak), girare l’encoder. Per visualizzare il guasto,
premere l’encoder.

09:45
4.2 23.03.2013

F1 F2 F3 F4
F4

OG5:18 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Menu 4.2.3.1 – Nodo I/O Powapak


Esempio:
Nel caso in cui si verificasse un guasto, questo sarà accompagnato da uno o più codici
di emergenza (EMCY), che saranno registrati nel sistema. Lo spegnimento del sistema
comporterà la rimozione dell’errore.

09:45
4.2.3.1 23.03.2013
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Node ID : 22
O/S Version : 3.16.0.00

Emergency Code(s) : #1 8960 #5 0 #9 0


#2 21248 #6 0 #10 0
#3 0 #7 0 #11 0
#4 0 #8 0 #12 0

F1 F2 F3 F4
F4

Edizione documentale A Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) OG5:19


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

OG5:20 Capitolo – Modulo di visualizzazione Johnston (JVM) Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

CAPITOLO 6
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Manutenzione ordinaria
Indice

Argomento Pagina
Programmi di manutenzione
VT – Doppio motore OG6 : 2
VS – Motore singolo OG6 : 4

Regolazione / Manutenzione delle apparecchiature


Regolazione della spazzola laterale OG6 : 5
Sostituzione della spazzola laterale OG6 : 5
Regolazione della spazzola centrale OG6 : 6
Sostituzione della spazzola centrale OG6 : 6
Regolazione della bocca OG6 : 7
Girante ventola d’aspirazione e alloggiamento OG6 : 8
Regolazione del Wanderhose OG6 : 9
Griglia del filtro e condotto tetto OG6 : 9
Impianto acqua OG6 : 10
Filtro principale OG6 : 10
Filtro secondario OG6 : 11
VT – Powapack doppio motore OG6: 13
Serbatoio idraulico OG6 : 13
Unità di regolazione filtro pneumatico OG6 : 13
VT – Spia filtro aria motore doppio intasato OG6 : 14
VT – Filtro aria motore doppio OG6 : 14
Manutenzione dei cilindri OG6 : 15
Pompa Supawash OG6 : 15
VS – Scatola degli ingranaggi motore doppio OG6 : 15

Lubrificazione
VT – Schema di lubrificazione motore doppio OG6 : 16
VT – Lubrificanti approvati per motore doppio OG6 : 17
VS – Schema di lubrificazione motore singolo OG6 : 18
VS – Lubrificanti approvati per motore singolo OG6 : 19

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG6:1


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VT – Motore doppio
PROGRAMMA DI MANUTENZIONE

Avvertenza
●  i richiama l’attenzione alle raccomandazioni riportate nel manualetto del motore
S
ausiliario.
● Questi interventi devono essere eseguiti da tecnici qualificati.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
MANUTENZIONE GIORNALIERA – Questo intervento può essere eseguito da un
operatore adeguatamente addestrato.

Controllare quanto segue:

1 Livello dell’olio nel serbatoio idraulico – rabboccare se necessario.


2 Livello dell’olio nel motore ausiliario – rabboccare se necessario.
3 Livello nel radiatore del motore ausiliario – rabboccare se necessario.
4 Che il radiatore del motore non sia ostruito.
5 Spia della condizione del filtro – se è rossa, effettuare la manutenzione del filtro dell’aria.
6 Che i filtri del cassone siano puliti e montati correttamente.
7 Che il deflettore centrale sia in posizione – solo per macchine a due spazzole.
8 Danneggiamenti meccanici al gruppo spazzante, da segnalare al Caposquadra.
9 Regolazione e usura delle spazzole – regolare o sostituire secondo le necessità.
10 Corretto funzionamento degli spruzzatori – pulirli se necessario.
11 Perdite olio/acqua/carburante.
12 Componenti chassis raccomandati nel manuale del fabbricante dello chassis.

MANUTENZIONE SETTIMANALE - Questo intervento può essere eseguito da un


operatore adeguatamente addestrato.

Controllare/effettuare quanto segue:

1 Livello dell’olio nella scatola ingranaggi della trasmissione “Z” – rabboccare se necessario.
2 Che ventola/vano motore non siano sporchi d’olio ecc.
3 Tensioni della cinghia trapezoidale del motore ausiliario.
4 Usura di: girante ventola aspirazione, piastre usura e portello d’entrata; rinnovare secondo
necessità.
5 Sfregamento e usura cablaggio dei fili elettrici e dei comandi idraulici.
6 Lubrificare tutti i punti ove previsto - v. pag. OG6:18.
7 I filtri di aspirazione della pompa dell’acqua.
8 Livello e condizioni dell’olio nella pompa Supawash, se presente.

Tagliando da eseguire dopo 50 ore - Questo intervento deve essere eseguito dal
1st personale incaricato dell’officina.

Controllare/effettuare quanto segue:

1 Scaricare e riempire la scatola del cambio “Z”.


2 Scaricare e riempire la pompa Supawash (se presente).

OG6:2 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

VT – Motore doppio

PROGRAMMA DI MANUTENZIONE (continua)

A Tagliando A – ogni 500 ore - Questo intervento deve essere eseguito dal personale
incaricato dell’officina.

1 Cambiare l’olio del motore ausiliario e sostituire il filtro.


2 Pulire la coppa prefiltro del carburante (John Deere).
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

3 Sostituire l’elemento del filtro carburante.


4 Sostituire gli elementi del filtro dell’aria del motore ausiliario.
5 Controllare se il comando a farfalla del motore ausiliario e il minimo del motore funzionano
correttamente.
6 Pulire il tubo nel tetto del cassone.
7 Controllare il livello dell’olio del giunto idraulico.
8 Assicurarsi che la concentrazione del refrigerante motore ausiliario fornisca una protezione
antigelo a -39 °C.
9 Controllare la pompa dell’impianto Supawash (se installato) per assicurarsi che i getti
funzionino correttamente e che guarnizione del pistone non presenti perdite. Provvedere
alla manutenzione secondo necessità.

B Tagliando B – ogni 1000 ore - Questo intervento deve essere eseguito dal personale
incaricato dell’officina.

1 Eseguire il tagliando delle 500 ore; e


2 Sostituire l’elemento del filtro di ritorno idraulico.
3 Sostituire i filtri di aspirazione della pompa dell’acqua.
4 Controllare gli spazi delle valvole sul motore ausiliario, laddove necessario.
5 Sostituire il prefiltro del carburante.
6 Controllare visivamente se gli attacchi, i perni e le attrezzature sono fissati bene. - Assicurarsi
che i contrassegni di identificazione della coppia sono allineati correttamente; riserrare
secondo necessità (consultare il grafico con le coppie nel manuale di manutenzione).

C Tagliano C – Manutenzione annuale o ogni 2000 ore - Questo intervento deve essere
eseguito dal personale incaricato dell’officina.

1 Eseguire il tagliando delle 1000 ore; e


2 Scaricare il serbatoio dell’impianto idraulico.
3 Pulire/sostituire i filtri di aspirazione e rabboccare il serbatoio dell’impianto idraulico.
4 Scaricare e riempire la scatola del cambio “Z”.
5 Sostituire le cinghie di trasmissione del motore ausiliario.
6 Scaricare e riempire la pompa Supawash (se presente).

D Tagliando D - ogni due anni o ogni 4000 ore

1 Eseguire il tagliando delle 2000 ore; e


2 Far spurgare il giunto idraulico e quindi riempirlo.

Gli oli e i filtri usati devono essere smaltiti in conformità ai regolamenti locali sullo
smaltimento dei rifiuti.

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG6:3


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VS – Motore singolo
PROGRAMMA DI MANUTENZIONE

Avvertenza
●  i richiama l’attenzione alle raccomandazioni riportate nel manualetto del motore
S
chassis.
● Questi interventi devono essere eseguiti da tecnici qualificati.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
MANUTENZIONE GIORNALIERA – Questo intervento può essere eseguito da un
operatore adeguatamente addestrato.

Controllare quanto segue:

1 Livello dell’olio nel serbatoio idraulico – rabboccare se necessario.


2 Spia della condizione del filtro – se è rossa, effettuare la manutenzione del filtro dell’aria.
3 Filtro dell’aria del motore chassis – eseguire l’intervento quando si accende la spia del filtro
aria intasato.
4 Che i filtri del cassone siano puliti e montati correttamente.
5 Che il deflettore centrale sia in posizione – solo per macchine a due spazzole.
6 Danneggiamenti meccanici al gruppo spazzante, da segnalare al Caposquadra.
7 Regolazione e usura delle spazzole – regolare o sostituire secondo le necessità.
8 Corretto funzionamento degli spruzzatori – pulirli se necessario.
9 Perdite olio/acqua/carburante.
10 Componenti chassis raccomandati nel manuale del fabbricante dello chassis.

MANUTENZIONE SETTIMANALE - Questo intervento può essere eseguito da un


operatore adeguatamente addestrato.

Controllare/effettuare quanto segue:

1 Livello dell’olio nella scatola ingranaggi della trasmissione Hydrodrive – rabboccare se


necessario.
2 Il vano Powapak deve essere privo di olio, ecc.
3 Usura di: girante ventola aspirazione, piastre usura e portello d’entrata; rinnovare secondo
necessità.
4 Sfregamento e usura cablaggio dei fili elettrici e dei comandi idraulici.
5 Lubrificare tutti i punti ove previsto - v. pag. OG6:18.
6 I filtri di aspirazione della pompa dell’acqua.
7 Livello e condizioni dell’olio nella pompa Supawash, se presente.

Tagliando da eseguire dopo 50 ore - Questo intervento deve essere eseguito dal
1st personale incaricato dell’officina.

Controllare/effettuare quanto segue:

1 Cambiare l’olio del cambio Hydrodrive.


2 Sostituire il filtro della pompa della trasmissione.
3 Scaricare e riempire la pompa Supawash (se presente).

OG6:4 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

VS – Motore singolo
PROGRAMMA DI MANUTENZIONE (continua)

Tagliando A – ogni 500 ore - Questo intervento deve essere eseguito dal personale
A incaricato dell’officina.

1 Sostituire il filtro della pompa della trasmissione.


2 Pulire il tubo nel tetto del cassone.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

3  Controllare la pompa dell’impianto Supawash (se installato) per assicurarsi che i getti
funzionino correttamente e che guarnizione del pistone non presenti perdite. Provvedere
alla manutenzione secondo necessità.

Tagliando B – ogni 1000 ore - Questo intervento deve essere eseguito dal personale
B incaricato dell’officina.

1 Eseguire il tagliando delle 500 ore; e


2 Sostituire l’elemento del filtro di ritorno idraulico.
3 Sostituire i filtri di aspirazione della pompa dell’acqua.
4 Cambiare l’olio del cambio “HYDRODRIVE”.
5 Controllare visivamente se gli attacchi, i perni e le attrezzature sono fissati bene. - Assicurarsi
che i contrassegni di identificazione della coppia sono allineati correttamente; riserrare
secondo necessità (consultare il grafico con le coppie nel manuale di manutenzione).

Tagliano C – Manutenzione annuale o ogni 2000 ore - Questo intervento deve essere
C eseguito dal personale incaricato dell’officina.

1 Eseguire il tagliando delle 1000 ore; e


2 Scaricare il serbatoio dell’impianto idraulico.
3 Pulire/sostituire i filtri di aspirazione e rabboccare il serbatoio dell’impianto idraulico.
4 Scaricare e riempire la pompa Supawash (se presente).

Gli oli e i filtri usati devono essere smaltiti in conformità ai regolamenti locali sullo
smaltimento dei rifiuti.

Questi interventi devono essere eseguiti da tecnici qualificati.

Si richiama l’attenzione alle raccomandazioni relative alla manutenzione riportate nel


manualetto del motore ausiliario.

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG 6:5


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

REGOLAZIONE / MANUTENZIONE DELLE APPARECCHIATURE

Avvertenza
●  i raccomanda di indossare appositi guanti di protezione quando si lavora con
S
questa apparecchiatura
● Controllare che il motore ausiliario non sia acceso e isolato prima di accingersi a
regolare o sostituire la spazzola.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
INTRODUZIONE
Questo capitolo evidenzia alcune delle operazioni basilari di regolazione e manutenzione
necessarie per permettere alla macchina di funzionare efficientemente. Per informazioni più
dettagliate fare riferimento al Manuale tecnico.

REGOLAZIONE DELLA SPAZZOLA LATERALE


La spazzola è sostenuta da un braccio
imperniato che la fa avvicinare al
marciapiede e ripiegare al contatto.
Resistenza “al rinculo” (A)
 È regolata mediante il dado della D
molla a compressione (B) nella parte B
posteriore del gruppo spazzole.
Regolazione dell’angolazione della
spazzola
 Va impostata, utilizzando i regolatori
(C), in modo che solo 120° della
circonferenza, verso la parte anteriore
e verso il marciapiede, siano in contatto C
con la strada.
Regolazione della barriera in gomma
  Questi teli devono essere regolati
utilizzando dei regolatori (D) in modo
da essere appena sollevati dal livello A M02OG-101

stradale. La regolazione va effettuata


con la spazzola in posizione di lavoro.
È presente un comando in cabina per variare la velocità della spazzola e anche la pressione
sulla strada, tramite il comando Powasave.

SOSTITUZIONE DELLA SPAZZOLA LATERALE


SMONTAGGIO
È preferibile avere il braccio della spazzola nella posizione di lavoro con il motore dello
chassis inerte e l’alimentazione dell’aria interrotta. Allentare i quattro dadi della flangia che
fissano il complessivo del fusto della spazzola alla piastra di trasmissione; ruotare i dadi
leggermente per allinearli con i fori della piastra e staccare la spazzola.

RIMONTAGGIO
 Inverso della procedura di smontaggio. Qualsiasi ricciolo di metallo che sporga sulla
testata dovrebbe essere spianato prima di appoggiare il gruppo spazzola sulla piastra di
trasmissione. Allentare i dadi della flangia del fusto della spazzola, allineare la spazzola con
i fori della piastra di trasmissione, ruotare i dadi in direzione opposta a quella di rotazione
della spazzola e serrarli.

OG6:6 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

Avvertenza
●  i raccomanda di indossare appositi guanti di protezione quando si lavora con
S
questa apparecchiatura

REGOLAZIONE DELLA SPAZZOLA CENTRALE


Il sistema di controllo del bilanciamento della spazzola centrale è stato progettato in modo
da non richiedere alcuna regolazione da parte dell’operatore.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Il sistema sfrutta regolatori elettronici proporzionali impostati in fabbrica per ottimizzare lo
spazzamento e la durata della spazzola.

Nel caso in cui la spazzola richieda la regolazione, si consiglia di far eseguire questo
intervento ad un tecnico addestrato. Nel manuale di manutenzione è illustrata la procedura
dettagliata. Nel capitolo 5 di questo manuale è illustrata la procedura dettagliata.

SOSTITUZIONE DEL FUSTO DELLA SPAZZOLA CENTRALE


SMONTAGGIO
 Con la spazzola nella posizione abbassata, A
D
rimuovere i 4 bulloni (A) dalla piastra all’estremità
(C) opposta del motore idraulico. Estrarre il
gruppo della piastra.


Rimuovere l’anima metallica con fusto
segmentato.
C
RIMONTAGGIO
Infilare l’anima con i segmenti sotto il carrello M02OG-105
della spazzola larga. Agganciare l’anima sul
menabrida del motore. Rimontare il gruppo della piastra dell’estremità, se necessario
ruotandolo per inserire il menabrida del cuscinetto. *Allineare la piastra dell’estremità
rispetto al carrello, quindi rimettere i 4 bulloni di fermo (A).

*È presente un foro di riferimento (D) per inserire una barra conica e tenere in posizione la
piastra dell’estremità mentre si fissano i bulloni (A).

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG6:7


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

REGOLAZIONE DELLA BOCCA

Avvertenza
●  i raccomanda di indossare appositi guanti di protezione quando si lavora con
S
questa apparecchiatura

Per sfruttare al massimo le prestazioni della macchina, è importante che venga mantenuta
una distanza di lavoro tra le gomme della bocca e la superficie stradale. A livello indicativo, si

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
consigliano i seguenti approntamenti anche se alcune c1ondizioni potrebbero richiedere una
regolazione più ravvicinata della bocca anteriore. La regolazione viene eseguita con il Maxigap/
Varagap in posizione chiusa.

Gomma della bocca posteriore.


Altezza libera consigliata dal suolo: 8-10
mm
Regolazione. C
Alzare o abbassare le ruote del carrello
(B) secondo necessità.
E D
Gomma della bocca anteriore.
 Altezza libera consigliata dal suolo:
35-40 mm
Regolazione.
Alzare o abbassare l’anello della catena A B
(A) secondo necessità.

La gomma della bocca posteriore


dovrebbe essere sempre a circa 8-10
mm da terra per seguire la bombatura
della strada. Come impostazione media
dell’apertura tra la gomma della bocca
anteriore e la strada sembra che 35-40 M02OG-053 35-40mm 8-10mm
mm sia la più adatta per la maggior
parte delle condizioni di spazzamento. Queste regolazioni possono diventare necessarie
con l’usurarsi delle gomme della bocca e dei pneumatici.

Deve esserci sempre la possibilità di un prolungamento sufficiente (75-100 mm) dei condotti
della bocca e del cilindro di sollevamento della bocca per assicurare che la bocca non
resti sospesa passando sopra a depressioni del manto stradale. L’attacco del cilindro di
sollevamento della bocca alla staffa della canalizzazione può essere spostato verso il basso
con il bullone ad U (C).

Sono possibili ulteriori regolazioni per modificare l’altezza/posizione della barra di trazione.
Normalmente si utilizza a questo scopo il foro centrale. Spostando la vite di fermo (D) in un
foro più basso si alza la parte anteriore della bocca, mentre spostandola in un foro più alto
la si abbassa.

La funzione Maxigap (E) permette di allargare l’apertura della bocca in modo che possa
accogliere oggetti voluminosi.

OG6:8 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

GIRANTE VENTOLA D’ASPIRAZIONE E ALLOGGIAMENTO

VT – Motore doppio

Avvertenza
● Controllare che il motore ausiliario non sia acceso e isolato prima di accingersi ad
effettuare una manutenzione o sostituzione.
● La girante della ventola è finemente bilanciata in fabbrica come complessivo.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

NON rimuovere o sostituire MAI il mozzo.

VS – Motore singolo

Avvertenza
● Controllare che il motore ausiliario non sia acceso e isolato prima di accingersi ad
effettuare una manutenzione o sostituzione.
● La girante della ventola è finemente bilanciata in fabbrica come complessivo.
NON rimuovere o sostituire MAI il mozzo.

Mentre la ventola è in funzione, la girante e l’alloggiamento possono essere soggetti ad usura,


per l’erosione provocata dalla polvere o da particelle abrasive che penetrano nell’impianto della
ventola; ispezionare questi componenti attenendosi alle istruzioni del programma di manutenzione
settimanale.

Nei casi in cui nell’impianto potrebbe penetrare troppa polvere, questi controlli andrebbero eseguiti
più spesso, le pale andrebbero ripulite da eventuali detriti (C) per evitare l’accumulo di sporcizia e
i guasti prematuri dovuti alle vibrazioni.

Se la girante è sottoposta ad usura eccessiva, il complessivo


potrebbe smembrarsi, ossia il pannello anteriore si stacche- C
rebbe dalla piastra di trasmissione a causa delle alte forze B
rotazionali. L’usura della girante di solito si nota dal fatto
che le pale si assottigliano secondo uno schema di usura
generale (A). Quando si nota che le pale si sono assottiglia-
te e una pala qualsiasi ha meno di 2 mm di spessore (D),
la girante va sostituita. Se si nota che l’alloggiamento della
ventola è perforato (B) anche questo componente va sostitu-
ito per evitare che si riempia di polvere.

D
A
MO2OG-46

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG6:9


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

GRIGLIE DEL FILTRO E CONDOTTO DEL TETTO

Avvertenza

● Abbassare il filtro lentamente. Se si lascia che il filtro cada e rimbalzi dal deflettore,
è possibile che si sposti dai cardini.

Le griglie del filtro del cassone e il condotto del tetto devono essere tenuti puliti per garantire

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
una buona aspirazione. I filtri devono essere rimossi durante la pulizia. Per rimuovere il filtro,
premere l’impugnatura che consente l’abbassamento del filtro e staccare il tubo dell’aria collegato
all’agitatore del filtro, se installato. Per una pulitura accurata, è possibile rimuovere il filtro dai ganci
sul pannello inclinato posteriore. Avendo staccato i filtri e sollevato il cassone, lasciare che poggi
sull’apposito cavalletto ed eliminare tutti i detriti presenti nel condotto del tetto che percorre la parte
superiore del cassone, usando un tubo e una scopa. Avere cura di non far entrare una quantità
eccessiva di acqua nell’alloggiamento della ventola.

Nel rimontare un filtro, controllare che non vi sia gioco con le superfici di accoppiamento. La
regolazione serve ad evitare che i detriti entrino nella ventola.

OG6:10 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

REGOLAZIONE DEL WANDERHOSE

Avvertenza

● Piattaforma/cavalletto di sicurezza da utilizzare per questa procedura

Il bilanciamento del Wanderhose può essere regolato.


Per farlo si serrano o si allentano i dadi (A) dei due
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

morsetti a molla della presa jack, solo con il complessivo


dei tubi di prolunga collegato.
A
La regolazione è corretta quando il braccio del
Wanderhose tende ad alzarsi quando viene rilasciato
e per abbassarlo è sufficiente un piccolo sforzo.
Quando si ripone il Wanderhose senza il complessivo
di prolunga, questa regolazione dovrebbe offrire un
volume adatto per il gancio su cui va riposto. M02OG-100

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG 6:11


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

IMPIANTO ACQUA
L’impianto dell’acqua è protetto da un filtro dell’acqua principale e secondario.

FILTRO PRINCIPALE
 Il filtro principale si trova nel serbatoio dell’acqua fissato alla parte sottostante del cassone.
Il suo scopo è d’impedire che nell’impianto dell’acqua penetrino delle particelle estranee
che potrebbero causare un malfunzionamento dell’impianto dell’acqua. L’accesso al filtro
(A) si ottiene svuotando prima il serbatoio attraverso la valvola di lavaggio che si trova su
un fianco del cassone, sollevando il cassone e innestando il puntello di sicurezza. Svitare il
tappo (B) per accedere al filtro fissato.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
Il filtro può essere pulito dove si trova o,
preferibilmente, staccato dal coperchio e lavato C
sotto un rubinetto dentro e fuori. Il coperchio è A
dotato di una rondella di tenuta (C) e durante il
rimontaggio è opportuno pulire il coperchio e la
rondella e poi lubrificare le due parti con grasso. Il B
grasso serve a trattenere la rondella di tenuta.

Periodicamente, mentre si pulisce il filtro, si


consiglia di spurgare il serbatoio. Per farlo, togliere
il tappo, abbassare il cassone e puntare un tubo M02OG-047
flessibile ad alta pressione sui fori di due portelli
nel pannello posteriore vicino allo sportello posteriore. Nel rimettere i tappi dei fori dei
portelli, stendervi ancora del grasso e controllare che sia presente la rondella di tenuta.
Rimontare il filtro, il tappo e chiudere le valvole di spurgo.

FILTRO SECONDARIO DELL’ACQUA


1 Prima di smontare il filtro, attivare l’attuatore
della valvola di chiusura (A) situata nel corpo
del filtro Il meccanismo della valvola è del 90
o
A
tipo a baionetta. Premere e ruotare la valvola
in senso antiorario per attivarla.

2 Per accedere all’elemento del filtro, svitare


l’anello di fissaggio (B) presente nella parte D
esterna del corpo del filtro (C) e rimuoverlo. È
ora possibile estrarre l’elemento del filtro (D).
B C
3 Pulire l’elemento con un getto di acqua pulita
o aria compressa dentro e fuori. Controllare A
M02OG-048
visivamente l’elemento per vedere se è
danneggiato e sostituirlo se necessario.

4 Nel riassemblare il filtro, fare molta attenzione a posizionare correttamente l’elemento del
filtro nel corpo del filtro stesso prima di serrare l’anello di fissaggio.

5 Rimontare l’attuatore della valvola di chiusura Premere e ruotare in senso orario la valvola
per aprirla pronta all’uso.

RIEMPIMENTO
 Il serbatoio dell’acqua può essere riempito con un tubo flessibile attraverso i bocchettoni che
si trovano ai lati del cassone oppure in alternativa è presente un attacco per idrante accanto
al condotto della bocca. Questo accessorio è dotato di una cartuccia del filtro per impedire
che nel serbatoio penetrino delle particelle. Il filtro è montato verticalmente per permettere
di respingere le particelle e farle ricadere all’esterno quando si stacca il tubo dell’idrante.

OG6:12 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

VT – Motore doppio

POWAPACK
LIVELLI DEI FLUIDI

Avvertenza
● Assicurarsi che il cavalletto di sostegno sia sistemato correttamente e che venga
prestata particolare attenzione durante l’uso delle passerelle
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Olio motore
Controllo del livello dell’olio – Controllo da eseguire
ogni giorno.
Il livello dell’olio motore è monitorato A
elettronicamente; se è basso viene visualizzata
una spia sulla barra informazioni del modulo
JVM. Il livello dell’olio può essere controllato B
manualmente utilizzando l’indicatore di livello
(A). Il tipo di olio consigliato è indicato nella
tabella di lubrificazione che si trova alla fine
di questo capitolo.

Controllo del livello del refrigerante – Controllo da


eseguire ogni giorno.
Il livello del refrigerante è monitorato elettro-
nicamente; se il livello è basso viene visua-
lizzata una spia sulla barra informazioni del
modulo JVM. Assicurarsi che il motore sia M02OG-098
freddo prima di eseguire il rabbocco.

Precauzioni in climi freddi


L’impianto di raffreddamento deve essere riempito di antigelo e acqua in pari quantità per mantenere
una concentrazione minima del 50%, ossia -39 °C. Gli eventuali rabbocchi vanno pertanto effettuati
con una miscela al 50% di antigelo e acqua. Il livello di concentrazione va controllato all’intervallo
delle 500 ore, perché in mancanza di questo controllo può verificarsi la corrosione del blocco cilindri.

SCATOLA INGRANAGGI TRASMISSIONE “Z”

CONTROLLO DEL LIVELLO DELL’OLIO

L’indicatore di livello (A) consente un rapido


controllo e, se il livello dell’olio non è visibile
nel riquadro, è necessario riempire di nuovo il
serbatoio.
Rimuovere il tappo del livello (B) e aggiungere
A B
olio fino alla sua fuoriuscita dal condotto; far
fuoriuscire l’olio fino a quando il livello non si è M02OG-099
stabilizzato e in seguito rimettere il tappo.

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG6:13


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

SERBATOIO IDRAULICO

CONTROLLO DEL LIVELLO DELL’OLIO


Sollevare il cassone e innestare il cavalletto di
sostegno del cassone (A) nella posizione più alta.
Il livello (B) dovrebbe essere 10 mm sopra la riga
rossa inferiore (C) dell’indicatore. È importante
mantenere il livello corretto perché un livello A
troppo basso può incidere negativamente sul
valore di dissipazione termica dell’olio, mentre un
livello troppo alto può far traboccare l’olio quando
si abbassa il cassone. Il tipo di olio consigliato è B

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
10mm
indicato nella tabella di lubrificazione che si trova max
alla fine di questo capitolo. C
MO2OG-003

UNITÀ DI REGOLAZIONE FILTRO PNEUMATICO


 L’unità di regolazione del filtro comprende un rubinetto di
isolamento e un regolatore di pressione.
L’aria viene isolata e scaricata girando la valvola a saracinesca
rossa presente sull’unità.
Il filtro dell’aria/regolatore è dotato di uno scarico automatico.

MO2OG-128

VT – Motore doppio
SPIA FILTRO ARIA INTASATO
La condizione del filtro è monitorata elettronicamente; quando il A
filtro è intasato sul modulo JVM compare una spia che segnala
la necessità di controllare l’elemento del filtro dell’aria invece di
affidarsi ad una manutenzione casuale. L’intervento deve essere
B
effettuato immediatamente.
Nota:
la spia non mostra la quantità di polvere presente nel parapolvere.
A
Quando il filtro dell’aria richiede la manutenzione, la spia di
avvertimento si illumina. Dopo l’intervento di manutenzione, la spia
si ripristina automaticamente.
FILTRO ARIA
Gli elementi del filtro dell’aria devono essere sostituiti agli intervalli
indicati nel programma di manutenzione o se la spia rossa di filtro
aria intasato si illumina tra un intervallo e l’altro.
C
Per accedere agli elementi del filtro dell’aria, sollevare le clip
di ritenuta (A) e rimuovere il coperchio (B). Estrarre l’elemento
principale del filtro (C) premendo per prima cosa il filtro verso
il basso, inclinandolo verso il radiatore e quindi estraendolo.
All’interno del corpo del filtro principale vi è un piccolo elemento
di sicurezza (D) che deve essere sostituito ogni tre sostituzioni
dell’elemento principale. Riassemblare il filtro dell’aria accertandosi
che tutte le parti siano posizionate e montate in modo corretto. D
Assicurarsi che gli elementi, il coperchio e le clip siano montati
correttamente e che il tubo di ingresso dell’aria e le clip sul motore M02OG-010
siano in buone condizioni e interamente sigillati.

OG6:14 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

MANUTENZIONE DEI CILINDRI


 Controllare periodicamente le aste dei cilindri per vedere se presentano danneggiamenti,
difetti o accumuli di materiale come catrame, cemento, vernice, ecc. Controllare con
particolare attenzione il cilindro di rotazione della spazzola centrale nelle macchine a due
spazzole e il cilindro di sollevamento della spazzola laterale. Le aste possono essere pulite
con paglietta di ferro fine e/o alcool per assicurare la lunga durata delle guarnizioni. Non
utilizzare il tubo flessibile per l’acqua di lavaggio sul cilindro ribaltamento cassone quando
questo si trova completamente alzato.
POMPA SUPAWASH
 Controllare il livello dell’olio nella pompa Supawash ogni settimana. Sull’estremità frontale della
pompa sono presenti un vetro spia e un’asticella.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

È preferibile cambiare l’olio dopo le prime 50 ore di funzionamento e successivamente a ciascun


tagliando C.
CONTROLLO DEL LIVELLO DELL’OLIO
La pompa dell’acqua è montata accanto alla traversa centrale.
Il livello dell’olio della pompa deve essere controllato settimanalmente utilizzando l’indicatore
del livello “A”.
Il controllo visivo può essere effettuato anche
tramite il riquadro dell’indicatore di livello (D).
L’olio viene aggiunto attraverso la porta “B”. Il
colore dell’olio deve essere chiaro, se appare
B
schiumoso/lattiginoso, l’acqua è entrata nell’olio ed è A
necessario cambiare quest’ultimo immediatamente
per il controllo del problema. Il tipo di olio consigliato
è indicato nella tabella di lubrificazione che si trova
alla fine di questo capitolo. C D
Nota: MO2OG-011
“C” è il tappo di scarico dell’olio della pompa.

VS – Motore singolo
Cambio Hydrodrive - LIVELLI DEI FLUIDI

Avvertenza
Controllare che il motore dello chassis sia spento e isolato prima di effettuare questo controllo

Controllo del livello dell’olio


Il livello dell’olio del cambio HGB2 viene monitorato anche
elettronicamente. A
L’innesto dell’accensione non avvia il motore.
Quando il JVM è attivo, il sistema monitora il livello dell’olio
del cambio. Se il livello è basso, questa condizione è indicata
con un’icona sulla barra informazioni unitamente ad un
segnale acustico. Un controllo visivo può essere effettuato
anche attraverso il riquadro dell’indicatore di livello (A)
Sostituzione dell’olio
Cambiare l’olio dopo le prime 50 ore di funzionamento e in B
seguito come indicato nel Programma di manutenzione. Il
tipo di olio consigliato è indicato nella tabella di lubrificazione
che si trova alla fine di questo capitolo.
Spurgo dell’olio
È meglio cambiare l’olio mentre è tiepido utilizzando il tappo   M02OG-125
di scarico (B), posto nella parte posteriore del cambio.

Edizione documentale A Capitolo – Manutenzione Ordinaria OG 6:15


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VT – Motore doppio
SCHEMA DI LUBRIFICAZIONE
Per gli intervalli di lubrificazione, fare riferimento ai programmi di manutenzione.

F
2 D

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
B

5 6

G
H A H

10

C M02OG-050-1

9 3
7
1

4
(i)

1 Cavalletto di sostegno del cassone – 5 Spazzola centrale – (i) Ingrassare il fusto


Controllare che il cavalletto automatico della spazzola quando se ne mette uno
sia inserito correttamente quando il nuovo.
cassone è sollevato. 6 Scatola ingranaggi trasmissione “Z”.
2 Unità Vitaliser – (i) Valvola d’isolamento. 7 Avvolgicavo per Supawash.
3 Pompa dell’acqua. 8 Wanderhose
4 Spazzola laterale 9 Sportello posteriore
10 Ruota bocca
11 Cilindro di sollevamento cassone

OG6:16 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

LUBRIFICANTI CONSIGLIATI

Qualità olio Johnston CHEVRON


Capacità Shell BP Castrol Mobil
ISO Cod. parte TEXACO

Edizione documentale A
*Tellus Bartan Hyspin Rando
A Impianto idraulico 75L - 94-12 DTE 15M
S2V-46 HV46 AWH-M46 HDZ 46
Spirax S4 Energear Syntrans Mobilube 1 Multigear
B Cambio 2.5L API GL-4 94-67
AT 75W-90 SHX-M 75W/85 SCH 75W-90 S 75W-90
Spirax S4 Energear Syntrans Mobilube 1 Multigear
C Pompa Supawash 0.37L API GL-4 94-67
AT 75W-90 SHX-M 75W/85 SCH 75W-90 S 75W-90
*Tellus Bartan Hyspin Rando
D Fluid Flywheel 4.85L - 94-12 DTE 15M
S2V-46 HV46 AWH-M46 HDZ 46
Rimular Delvac URSA
ACEA Vanellus E6 Tection
E Motore 14L 94-23 Super Super 1400 Super TD
E3 - E5 15W/40 15W/40
15W/40 15W/40 15W-90
F Drive Splines - 94-24 Kluberpaste (46 MR 401)

Shell Safe Havoline


VT – Motore doppio

G Antigelo 15L - 39664 BP Isocool Castrol AF -


Premium Anti-freeze
V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

Havoline
H Chassis PAS Vedi Chassis Spirax S4 Castrol
- 39661 Autran DXIIl AFT 220 Multi-Vehicle
Cambio automatico Handbook ATF HDX Dexron II
ATF
Punti di Gadus Energrease Multifak
- 94-69 LM Grease Mobilube MP
ingrassaggio S2-V 200 L2 EP

Morsetti batteria - - 94-69 PETROLATO

Capitolo – Manutenzione Ordinaria


* Con climi freddi, utilizzare Tellus S2V-32.

OG6:17
Johnston Sweepers Limited
V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

VS – Motore singolo
SCHEMA DI LUBRIFICAZIONE
Per gli intervalli di lubrificazione, fare riferimento ai programmi di manutenzione.

2
F

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
6

5
H

H C
F
1
F
F

B
GREASE
M02OG-054-2

3 4
(i)

1 Cavalletto di sostegno del cassone – Controllare che il cavalletto automatico sia inserito
correttamente quando il cassone è sollevato.
2 Unità Vitaliser – (i) Valvola d’isolamento.
3 Pompa dell’acqua.
4 Spazzola laterale
5 Spazzola centrale – (i) Ingrassare il fusto della spazzola quando se ne mette uno nuovo.
6 Avvolgicavo per Supawash.

OG6:18 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


F
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

LUBRIFICANTI CONSIGLIATI

Qualità Johnston CHEVRON


Capacità Shell BP Castrol Mobil
olio ISO Cod. parte TEXACO

Edizione documentale A
*Tellus Bartan Hyspin Rando
A Impianto idraulico 75L - 94-12 DTE 15M
S2V-46 HV46 AWH-M46 HDZ 46
Spirax S4 Energear Syntrans Mobilube 1 Multigear
B Cambio 7L API GL-4 94-67
AT 75W-90 SHX-M 75W/85 SCH 75W-90 S 75W-90
Spirax S4 Energear Syntrans Mobilube 1 Multigear
C Pompa Supawash 0.37L API GL-4 94-67
AT 75W-90 SHX-M 75W/85 SCH 75W-90 S 75W-90

D non Applicabile -

E non Applicabile

F Drive Splines - 94-24 Kluberpaste (46 MR 401)

G non Applicabile - -
VS – Motore singolo

Havoline
V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

 hassis PAS -
HC Vedi Chassis Spirax S4 Castrol
- 39661 Autran DXIIl AFT 220 Multi-Vehicle
Auto Gearbox Handbook ATF HDX Dexron II
ATF
Punti di Gadus Energrease Multifak
- 94-69 LM Grease Mobilube MP
ingrassaggio S2-V 200 L2 EP

Morsetti batteria - - 94-69 PETROLATO

Capitolo – Manutenzione Ordinaria


* Con climi freddi, utilizzare Tellus S2V-32.

OG6:19
Johnston Sweepers Limited
V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

OG6:20 Capitolo – Manutenzione Ordinaria Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

CAPITOLO 7
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Certificazioni di conformità

Indice

Argomento Pagina

Certificazione di conformità CE
Requisiti di sicurezza OG7 : 2
Rumore – Motori a bassa potenza OG7 : 3
Rumore – Motori ad alta potenza OG7 : 4

Rumorosità e vibrazione
Livelli OG7 : 5

Certificato di collaudo
EUnited sulle emissioni di PM10 OG7 : 6

Edizione documentale A Capitolo – Certificazioni di conformità OG 7:1


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore


DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CE ( )

Nome del produttore: Johnston Sweepers Limited

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
Indirizzo del produttore: Curtis Road, Dorking, Surrey,
Inghilterra, RH4 1XF.
dichiara che:


Nome prodotto: 
Macchina per la pulizia della
superficie stradale Johnston

Tipi di prodotto: VT501, VT651, VT801


VS501, VS651, VS801
VT551, RT655

Opzioni per i prodotti: Tutto

Numero di serie del prodotto:

è conforme alle seguenti normative:


Direttiva del Consiglio della Comunità Europea 2006/42/CE ed
emendamenti.

BS EN 13019: 2008. Machines for Road Surface Cleaning


Requisiti di sicurezza

C.F. Offley
Direttore tecnico
Johnston Sweepers Ltd.
11/10/2012

Truck Mounted
Edizione per Autocarrati:
Issue : 0616

OG7:2 Capitolo – Certificazioni di conformità Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CE
(EMISSIONE DI RUMORE NELL’AMBIENTE DA PARTE DI
MACCHINE PER USO ALL’ESTERNO: DIRETTIVA 2000/14/CE)

Nome del produttore: Johnston Sweepers Limited

Indirizzo del produttore: Curtis Road, Dorking,


Surrey, RH4 1XF, Inghilterra.
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Documentazione tecnica Reparto di ricerca e sviluppo,


redatta da: Johnston Sweepers Limited
Curtis Road, Dorking,
Surrey, RH4 1XF, Inghilterra.

Johnston Sweepers Ltd. dichiara che le macchine


elencate di seguito sono conformi ai requisiti della Direttiva CE 2000/14/CE:

Descrizione della macchina: 


Direttiva CE Direttive 2000/14/CE, Allegato 1,
Articolo 46:
Autospazzatrice

Nome del prodotto e Johnston VT501, VT651 e VT801


descrizione: spazzatrice montata su chassis, con
JCB 55KW - Stage 4/Tier 4 Final

Livello di potenza sonora


massimo misurato (LWA): 109dB(A)

Livello di potenza sonora
massimo misurato (LWA): 109dB(A)

Procedura di valutazione Controllo interno della produzione
conformità: (Rif: Allegato V – 2000/14/CE).

Altre direttive CE applicate 98/37/EC ed emendamenti


per questa macchina:

Luogo e data di questa Johnston Sweepers Limited,
dichiarazione Curtis Road, Dorking, Surrey, RH4 1XF, GB.

Ottobre 2012

Firmato da:

C.F. Offley
Direttore tecnico
Johnston Sweepers Ltd

Edizione 02: 11/10/2012

Edizione documentale A Capitolo – Certificazioni di conformità OG7:3


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CE
(EMISSIONE DI RUMORE NELL’AMBIENTE DA PARTE DI
MACCHINE PER USO ALL’ESTERNO: DIRETTIVA 2000/14/CE)

Nome del produttore: Johnston Sweepers Limited

Indirizzo del produttore: Curtis Road, Dorking,


Surrey, RH4 1XF, Inghilterra.

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
Documentazione tecnica Reparto di ricerca e sviluppo,
redatta da: Johnston Sweepers Limited
Curtis Road, Dorking,
Surrey, RH4 1XF, Inghilterra.

Johnston Sweepers Ltd. dichiara che le macchine


elencate di seguito sono conformi ai requisiti della Direttiva CE 2000/14/CE:

Descrizione della macchina: Direttiva CE 2000/14/CE, Allegato 1, Articolo


46:
Autospazzatrice

Nome del prodotto e Johnston VT501, VT651 e VT801


descrizione: spazzatrice montata su chassis, con
JD 86KW – Stage 3a/Tier 3
JCB 85KW – Stage 3a/Tier 3
JCB 93KW – Stage 3b/Tier 4 Interim

Livello di potenza sonora 111dB(A)


massimo misurato (LWA):

Livello di potenza sonora 112dB(A)
massimo garantito (LWA):

Procedura di valutazione Controllo interno della produzione
conformità: (Rif: Allegato V – 2000/14/CE).

Altre direttive CE applicate 98/37/EC ed emendamenti


per questa macchina:

Luogo e data di questa Johnston Sweepers Limited,
dichiarazione: Curtis Road, Dorking, Surrey, RH4 1XF, GB.

Ottobre 2012

Firmato da:
C.F. Offley
Direttore tecnico
Johnston Sweepers Ltd
Edizione 02: 11/10/2012

OG7:4 Capitolo – Certificazioni di conformità Edizione documentale A


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore Johnston Sweepers Limited

RUMOROSITÀ E VIBRAZIONE

Avvertenza
● Si raccomanda l’uso di elementi di protezione per le orecchie quando si lavora
vicino alla macchina

LIVELLI DI RUMOROSITÀ
All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd

Tutti i livelli di rumorosità si riferiscono alle massime velocità di funzionamento del motore, ma in
condizioni normali è probabile che siano inferiori rispetto alle cifre indicate.

Livello di rumorosità in cabina con le finestre chiuse 68 dB(A) nominale, a seconda dello chassis.

Il livello di rumorosità esterna a un metro di distanza dal lato della macchina, ad es. il funzionamento
con Wanderhose, è di 93 dB(A).

Il livello di rumorosità a 3 metri di distanza dalla parte anteriore della macchina (spazzamento
manuale dal marciapiede verso la strada) è di 83 dB(A).

Per il livello massimo di potenza del suono vedi Certificato Dichiarazione Rumorosità.

VIBRAZIONE

Livelli di vibrazione in conformità alla normativa 2002/42/EC e ai suoi emendamenti.

MANO-BRACCIO

Il valore efficace ponderato dell’accelerazione RMS (radice quadrata della media) della somma
vettoriale (ah.w) durante le attività di spazzamento/lavaggio raccomandate non deve superare i 2,5
m/s2.

CORPO INTERO

Il valore efficace ponderato dell’accelerazione RMS (radice quadrata della media) dell’asse
dominante (aw) durante le attività di spazzamento/lavaggio raccomandate non deve superare gli
0,5 m/s2.
Condizioni di prova – cassone vuoto e serbatoi pieni su strada pubblica.

Direttiva europea 2005 2002/44/CEE riguardante l’esposizione professionale alle vibrazioni.


In base alla suddetta normativa, gli addetti alle macchine verranno esposti durante un turno di
lavoro tipico di 8 ore a un livello di accelerazione equivalente ponderata in frequenza A(8) inferiore
al livello di esposizione (EAV) per la vibrazione sia di mano-braccio sia del corpo intero.
Tali limiti sono:
Mano-braccio: EAV 2,5m/s2
Corpo intero: EAV 0,5m/s2

Edizione documentale A Capitolo – Certificazioni di conformità OG 7:5


V Range 501 ● 651 ● 801 - Manuale dell’operatore

All Copyright and rights are the property of Johnston Sweepers Ltd
Con la presente si dichiara che questa Autospazzatrice* è stata provata e
certificata conformemente alla prova sulle emissioni EUnited PM10 per le
autospazzatrici e soddisfa i requisiti dell'anno di prova indicato.

Nome del produttore: Johnston Sweepers Limited

Indirizzo del fabbricante: Curtis Road, Dorking, Surrey,


Inghilterra, RH4 1XF.

dichiara che:

Nome prodotto: 
Macchina per la pulizia della superficie
stradale Johnston

Tipi di prodotto: V501, V551, V651, V801


C101, C201, C400

C. Offley
Direttore tecnico
Johnston Sweepers Ltd.
20/03/2014

*conformemente a:
Standard europeo EN15429-1:2007 sulle autospazzatrici – Parte 1: classificazione e
terminologia

Edizione 04

OG7:6 Capitolo – Certificazioni di conformità Edizione documentale A

Potrebbero piacerti anche