Sei sulla pagina 1di 48

www.gazzetta.

it venerd 15 luglio 2011 1,20


ITALIA

REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB M LANO

anno Anno 115 Numero 165

SCUDETTO 2006 GALLIANI CON DELLA VALLE: AURICCHIO CI SPIEGHI

il Commento
DI RUGGIERO PALOMBO

N revoca e neppure censura! Agnelli: ci vediamo in tribunale


La Figc si dichiara non competente: per l Inter solo una ramanzina politica
3 Andrea Agnelli presidente della Juve FOTOPRESS
GALDI, IARIA E PICCIONI ALLE PAGINE 8 E 9

A FURIA DI NON DECIDERE


Non chiamatela pi censura. Perch non si pu, una forma di sanzione e giammai il Governo del calcio si azzarder a procedere in questa direzione. Non competente.
L ARTICOLO A PAGINA 47

GIALLOROSSI

PRIMI GOL

INTERVISTA IL BRASILIANO SCATENATO

D ESTATE
TEST A PINZOLO

PATO
BARBARA TI REGALO LA CHAMPIONS
Lattaccante del Milan si sbloccato in Coppa America con una doppietta. I gol realizzati col Brasile sono dedicati a lei. Col Milan esploderemo di gioia in Europa. E anche Allegri lo elogia
BOCCI E CALAMAI ALLE PAGINE 2 E 3

Luis Enrique Sar una Roma a tutto campo in stile Bara


DiBenedetto: Vogliamo un club di livello mondiale, il primo in Italia
CECCHINI E CATAPANO A PAGINA 14

MERCATO

Tocchi, tiri e rete Nella nuova Inter brilla gi Alvarez


DALLA VITE E ELEFANTE PAGG 1213

Juve in pressing Rossi si avvicina mancano 5 milioni


GRAZIANO A PAGINA 10

FIORENTINA

Aquilani in viola Decolla trattativa con il Liverpool


GOZZINI A PAGINA 18

CONTRO IL CADORE

www.karcher.com

Klose si presenta con cinque centri Lazio conquistata


CIERI A PAGINA 19

IL ROMPI PALLONE
DI GENE GNOCCHI

Pato esulta dopo un gol all Ecuador REUTERS

La Juve per Rossi offre Melo e 20 milioni. Il Villarreal: Bastano i 20 milioni.

SCHERMA EUROPEI

CICLISMO SANCHEZ 1O, CUNEGO OK

CANDIDATURA

DOPO MORZENTI

SU SPORTWEEK

Tripletta azzurra nel fioretto baby Avola doro


POLI A PAGINA 41

Basso attacca sui Pirenei e ruba 13 a Contador Qui per vincere il Tour
ALLE PAGINE 34 E 35

Il battesimo olimpico per Roma 2020


A PAGINA 39

E Carraro il commissario della Federsci


A PAGINA 39

Lady Gaga e i giovani al potere


domani in edicola

3 Ivan Basso

10 7 1 5> 9 771120 506000

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

PRIMO PIANO

identiKit & CARRIERA

Vinciamo insieme la Champions


I 2 gol col Brasile sono dedicati a lei. Col Milan esploderemo di gioia in Europa
DAL NOSTRO INVIATO

LUCA CALAMAI CORDOBA (Argentina)

Basta un nome a fargli brillare gli occhi: Barbara. Storie di innamorati. Alexandre Pato scivola lungo la zona mista dello stadio Kempes. Non ha fretta di salire sul pullman. la sua notte e vuole godersela fino allultima goccia. Il Papero ha in mano il trofeo del migliore in campo, frutto dei due gol allEcuador. La prima domanda scontata e lo riporta dentro la sua favola.
Pato, a chi dedica questa doppietta?

Non segnavo, ma il digiuno non mi spaventava: sto trovando il giusto equilibrio Allegri mi ha elogiato? un grande tecnico e un uomo molto sensibile

Al raduno del Milan Barbara ha detto che il primo obiettivo la Champions.

trovando il giusto equilibrio.


Allegri ha avuto parole di elogio per il nuovo Pato.

S
Lesultanza di Pato con il cuoricino: era dedicata alla ormai ex moglie Sthefany Brito
NEWPRESS

il pensiero che unisce la famiglia Berlusconi, la squadra e tutti i tifosi rossoneri. Dal primo allultimo.
Quindi?

Faremo di tutto per vincere la Champions. Cos il mondo Milan esploder di gioia. Compresi io e Barbara.
Queste due reti chiudono un momento non facile per lei in questo inizio di Coppa.

Parole che sono arrivate in un momento delicato e quindi particolarmente gradite. Allegri un grande allenatore e un uomo molto sensibile. Il suo intervento conferma che il Milan una grande famiglia.
Le piace come sta venendo su la nuova squadra rossonera?

Coppa America vale tanto per un gruppo che sta nascendo e che vuole lasciare un segno. Conclusa questa avventura ci sar tempo per parlare di mercato. E del futuro di Ganso.
Lucio, alla vigilia, era stato molto duro con voi giovani.

Le parole del capitano vanno sempre accettate. Per....


Per?

S.
Galliani continua a considerare Ganso come possibile acquisto.

Mah, voi che dite? Sono state due reti importanti quindi le dedico a Barbara Berlusconi.

Il gol mi mancava. Contro Venezuela e Paraguay lo avevo cercato con troppa voglia. Per, non mi sono spaventato per questo fastidioso digiuno. Buon segno, vuol dire che sto

Possiamo aver giocato male, ma limpegno sempre stato totale. Questa una nazionale compatta, affiatata. Si vince e si perde insieme.
Con 2 gol entra in corsa per la classifica dei cannonieri.

Dobbiamo lasciarlo tranquillo. Noi brasiliani ora abbiamo in testa solo la Seleao, questa

Non inseguo traguardi individuali. Voglio provare a

IL PORTIERE ACCENDE UN DERBY LUNGO UN ANNO

Abbiati: Sar difficile difendere il titolo


Tanti si sono rinforzati. Ma noi dobbiamo partire bene: contro lInter, a Pechino
DAL NOSTRO INVIATO

della carriera. Andare su e gi, in campo e in panchina. Partire e ritornare. Infortunarsi e ricominciare. Io sono abituato a giocarmi sempre il posto. Sar cos anche nella prossima stagione.
Giovani ok Abbiati non vuole male a nessuno e anzi vuole molto bene ai suoi compagni. Manda abbracci al neojuventino Pirlo, complimenti al giovane El Shaarawy, incoraggiamenti a Pato autore di due gol. Ma non soltanto a lui, a tutti i nostri compagni brasiliani. Robinho ha giocato unottima partita. Tifare contro perch tornino a Milanello in anticipo? E perch? Sappiamo quanto im-

MILANELLO (Varese)

Christian Abbiati non vuole male a nessuno. Se sono contento perch non arrivato al Milan Marchetti? Dico solo: sono stato cinque anni con Sebastiano Rossi. Come entrare in un frullatore e uscirne intero, capace di resistere agli urti

Christian Abbiati, 34 anni, portiere del Milan NEWPRESS

portante la Coppa America. Dunque, i brasiliani restino pure in Argentina mentre il Milan intanto comincia a prepararsi a una nuova stagione. Spero nellesplosione di qualche giovane. Mi auguro di vedere progredire uno dei nostri ragazzi, ne abbiamo tanti bravi, da Comi al portiere Piscitelli. Io difendo la categoria: la scuola italiana dei portieri valida. I ragazzi dovrebbero avere la possibilit di cominciare prima con la prima squadra. Difende i giovani, Abbiati, anche a scapito di se stesso. Se mi chiamano in Nazionale ci vado a piedi, ma credo siano giuste le scelte di Prandelli: ha Buffon, il pi forte del mondo, logico met-

tergli accanto dei ragazzi.


Cari nemici A qualcuno Abbiati vuole un po male: allInter, avversaria numero uno, anche se Juve e Napoli si sono rinforzate moltissimo. Sar difficile per noi difendere il titolo, ma dobbiamo partire forte, cominciare bene battendo lInter a Pechino. Certo, avrei preferito giocare il derby a Milano, sarebbe stato pi bello. Adesso pensiamo a vincere questo titolo, poi per lo scudetto si ripartir tutti alla pari, con gli stessi stimoli. Cominciare con lo stemma cucito sulla maglia non garantisce nulla.
al.bo.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA DOPPIETTA CONTRO LECUADOR


1

I NUMERI

Love story

scudetto con il Milan Pato ha conquistato finora un solo trofeo con il Milan: lo scudetto 2010-11

1 Lui, lei e un pap ingombrante

Cos Barbara difende la privacy fra gol e baci in compagnia


ALESSANDRA BOCCI MILANO

coppe con lInternacional Il brasiliano ha conquistato il Mondiale per club nel 2006 e la Recopa (la supercoppa del Sudamerica) nel 2007 con lInternacional Porto Alegre

2. Il Papero

1. Pato si avventa sul cross di Andre Santos e di testa segna l1-0 EPA in mischia anticipa anche Robinho e mette in rete il 3-2 AP

Gazzetta.it
GUARDA I GOL DEL BRASILIANO SUL NOSTRO SITO
La doppietta di Pato nel successo del Brasile sullEcuador che vale la qualificazione ai quarti, ma anche tutte le azioni pi spettacolari e le immagini pi belle della Coppa America 2011 che si sta giocando sono sul nostro sito, dove trovate anche un forum nel quale si pu interagire con il nostro inviato in Argentina Luca Calamai.

Non voglio entrare in questo tipo di dibattito. Nella Seleao mi trovo a meraviglia con ragazzi come me. Parlo di Neymar, di Ganso. In pi c Robinho. Ma io sto benissimo accanto a Ibra.
Questo Brasile pronto a battere la favorita Argentina?

trofei con il Brasile Con la Seleao Pato ha conquistato un campionato sudamericano Under 20 nel 2007 e la Confederations Cup con la nazionale maggiore nel 2009, oltre al bronzo allOlimpiade di Pechino nel 2008

Lei, che poi nella versione originale fa She. Lei, che magari non quella che sembra nel suo guscio, eccetera. Chiss se Pato ha pensato al testo della canzone di Aznavour quando ha detto che dedicava i gol a lei, cio Barbara Berlusconi. Che sta sempre un passo indietro e laltro giorno, a Milanello, a chi le nominava le foto scattate a Ipanema, dovera in vacanza con il giocatore del Milan, ha risposto con un sorriso diplomatico. Lei, lerede del Milan. Lui, lattaccante intorno al quale tutto ruota dopo laddio di Kak. Lei, che ha lasciato un compagno padre dei suoi due figli. Lui, che si sposato presto e ha divorziato anche prima. Loro, che si sono trovati chiss dove e quando, e magari hanno usato un taxi e un telefono e una piazza (ma questo non pi Aznavour, Paolo Conte). Anzi, un taxi proprio no. Pi facile una macchina con autista.
In progress Dunque, i ragazzi

Il bacio tra Pato e Barbara Berlusconi sul prato dellOlimpico per festeggiare lo scudetto AP

Non ho consigli da dare ai miei figli, che sanno sempre come comportarsi

tarsi. Lamministratore delegato Adriano Galliani non si lasciato scappare proprio nulla. Lallenatore Massimiliano Allegri rimasto sul vago: Pato sta attraversando un periodo di grande tranquillit. She, may turn each day into a heaven or a hell. Per ora paradiso, si direbbe.
Intenzioni Forse il rendimento di Pato migliorato grazie allamicizia con Barbara, forse per il diminuire dei guai fisici: i romantici sceglieranno la prima soluzione, i pratici la seconda. Fatto sta che il ragazzo, criticato alle prime uscite di Coppa America, si risollevato con due gol in una partita decisiva, il premio di migliore in campo e una dedica discreta come la natura della stessa Barbara prevede in questa fase della storia. No, difficilmente il calciatore e lereditiera potranno rivaleggiare con Casillas e la sua Sara Carbonero, o con Busquets e Shakira. Per una vittoria in Champions League potrebbe cancellare la riservatezza. Madrid e Bara sono avvisati: lei, dice sempre la canzone, lo specchio dei miei sogni. E si sa cosa sognano Pato e Barbara. Parlando di calcio, ovvio.
RIPRODUZIONE RISERVATA

A MARZO AMORE
22 marzo Pato e Barbara escono allo scoperto: c la foto del loro primo bacio pubblico.

y
S

vincere la Coppa America.


Due gol da centravanti vero.

Il c.t Menezes convinto che io possa essere utile al Brasile in questo ruolo.
Vale anche per il Milan?

Per il momento pensiamo al Paraguay. Nel girone eliminatorio abbiamo salvato in extremis il risultato e, forse, la nostra Coppa. Il Paraguay pericoloso come gruppo pi che come singoli, non dovremo distrarci un attimo. Quanto allArgentina, se vogliamo vincere il trofeo dobbiamo ancora crescere molto. Tutti. Robinho prova a trascinarlo via. Alexandre, per, resiste. Prima di presentarsi ai microfoni di Sky, si aggiusta i riccioli e si passa la mano sul filo di barba che porta dal giorno dello sbarco in Argentina. Un pizzico di vanit pi che comprensibile. Barbara potrebbe essere davanti alla tv.
RIPRODUZIONE RISERVATA

doro stanno uscendo piano piano allo scoperto, anche se Pato nomina il meno possibile Barbara Berlusconi e lei fa lo stesso con lattaccante della squadra di pap (praticamente sua, ormai). Le prime voci sono circolate a fine inverno: cene al ristorante, foto prima rubate poi autorizzate, un bacio sulla guancia per salutarsi, un abbraccio coperto dal capannello di milanisti tarantolati dalla conquista dello scudetto. Le prime dediche nei gol a San Siro (gesti, occhiate, mai il nome pronunciato chiaramente), le prime ammissioni di Pato poi vagamente smentite alle riviste, luscita in societ, alla Scala, dove davano la Turandot (lui si preparato accuratamente leggendo il libretto: non si sa mai). La passeggiata in giro per Roma protetta dalla discrezione degli amici (sono stati insieme anche in Vaticano, ma si saputo molto dopo), e infine le foto scattate

S
2 aprile Pato dedica i 2 gol nel derby a Barbara in tribuna. Poi i due festeggiano insieme al ristorante.

SILVIO BERLUSCONI SU PATO E BARBARA

in Brasile, quando Pato e BB, scocciati per la persistente presenza dei paparazzi, hanno cambiato pure albergo senza riuscire a risolvere granch. Naturalmente, il tutto risulta essere soltanto una bella amicizia.
No comment Amicizia o meno che sia, il rapporto rimasto circondato da vari gradi di silenzio. Il padre e padrone del Milan Silvio Berlusconi richiesto di un parere se l cavata con un laconico non ho consigli da dare ai miei figli, che sono bravi e sanno come compor-

S
7 maggio A Roma scudetto Milan: in campo, Pato e Barbara si stringono in un significativo abbraccio (con bacio)

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

5
#

COPPA AMERICA

Effetto Maicon Brasile avanti nonostante Julio Cesar


Due gol di Pato, due di Neymar Il difensore super, ma le papere del portiere aiutano lEcuador
DAL NOSTRO INVIATO

Linterista Maicon, 30 anni. Sotto il portiere Julio Cesar, 31 anni AFP

LUCA CALAMAI CORDOBA (Argentina)

Facce da Inter: laria di sfida di Maicon e lo sguardo triste di Julio Cesar. Due nerazzurri in copertina nella vittoria che regala alla Seleao il primo posto nel gruppo B. Il difensore stato il migliore in campo. Mano Menezes lo ha rilanciato dopo le prime due deludenti esibizioni del tanto reclamizzato Dani Alves e lui ha risposto da campione. Il valore di un giocatore va dimostrato sul terreno di gioco. Ho avuto lopportunit di tornare a essere titolare e penso di averla sfruttata nel migliore dei modi. Maicon stato devastante, ha dato qualit, corsa, potenza alla nazionale brasiliana. Al suo attivo c un solo assist, quello che ha propiziato il definitivo 4-2 di Neymar. Ma il difensore neraz-

zurro, con le sue sparate sulla fascia destra, ha permesso alla Seleao di mandare in tilt la fragile difesa dellEcuador. Ora inizia la nostra Coppa America, dovremo studiare con cura il Paraguay. importante che siano andati a segno Pato e Neymar: abbiamo bisogno dei loro gol e del loro entusiasmo. Il mio futuro allInter? Ora non parlo di mercato. Lucido anche nellanalisi della partita. Maicon torna a essere un intoccabile. Una vittoria anche per il capitano Lucio che, in questi giorni, ha speso tutto il suo prestigio per convincere il c.t. Mano Menezes a dare fiducia al suo compagno di linea nella difesa dellInter.
Lincubo Laltra faccia della medaglia, in chiave nerazzurra, rappresentata da Julio Ce-

I NUMERI

le partite giocate da Julio Cesar (nella foto a sinistra) con la maglia del Brasile. Ha subito 39 reti.

59 1

Coppa America vinta dal portiere: nel 2004 in Per

sar. Se lEcuador rimasto in partita per quasi unora lo deve proprio al portiere. Per Julio stata una notte sbagliata. Una notte da incubo. La prima papera al 37 p.t., quando ha fatto scivolare in rete una conclusione innocua da fuori area del centravanti Caicedo. Il bis arrivato al 14 s.t. Stesso protagonista (Caicedo), stessa posizione (al limite dellarea), stesso esito: palla in rete per un clamoroso 2-2. Per fortuna di Julio i ragazzini terribili Pato e Neymar hanno subito rimesso a posto le cose. Ma la ferita resta ed particolarmente dolorosa. Al termine della partita il portiere dellInter si sottoposto al processo televisivo. Gesto da fuoriclasse. Non ho paura di perdere il posto ha spiegato Julio Cesar anche se, nella Seleao, ci sono altri due ottimi portieri. Sono sicuro di poter dare molto di pi e

far di tutto per cancellare questa brutta partita. Sono in debito con il c.t. e con i miei compagni di un paio di parate decisive.
Il colloquio Il fuoriclasse nerazzurro non in discussione. Julio era e resta il portiere della Seleao. Menezes, nel dopo partita, si appartato per qualche minuto dentro lo spogliatoio con linterista proprio per ribadirgli piena fiducia. Il Brasile ha ritrovato vittoria e sorriso. Anche laccoppiamento con il Paraguay non dispiace. Avevamo tanta pressione addosso, ma non ci siamo fatti schiacciare. E ora abbiamo fatto vedere a tutti che la Seleao pu vincere contro qualsiasi avversario. Il goleador Neymar gonfia il petto. E ora pronto a sfidare tutti. Compreso Messi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

IL TABELLINO
BRASILE-ECUADOR
PRIMO TEMPO 1-1 MARCATORI Pato (B) 28, Caicedo (E) 37 p.t.; Neymar (B) 4, Caicedo (E) 14, Pato (B) 16, Neymar (B) 26 s.t. BRASILE (4-2-3-1) Julio Cesar 4; Maicon 7,5, Lucio 6, Thiago Silva 6, Andre Santos 6,5; Lucas Leiva 6, Ramires 7; Ganso 6,5 (31 s.t. Elias 6), Robinho 6, Neymar 7 (34 s.t. Lucas s.v); Pato 7 ( 39 s.t. Fred s.v.). ALL. Menezes 6,5. ECUADOR (4-4-2) Elizaga 6; Reasco 6 ( 37 s.t. Achilier s.v), Araujo 5,5, Erazo 6, Ayovi 5; Arroyo 6, Noboa 5,5 (42 s.t. Noboa s.v.), Minda 6, Mendez 6 ( 31 s.t. Mina 6); Benitez 5,5, Caicedo 7. ALL. Rueda 5,5. ARBITRO: Silvera (Uruguay) 6.

gironeA
4-2 Argentina Bolivia Colombia Costarica Argentina Colombia Bolivia Costarica Colombia Bolivia Argentina Costarica CLASSIFICA COLOMBIA ARGENTINA COSTARICA BOLIVIA Pt 7 5 3 1 G 3 3 3 3 V 2 1 1 0 N 1 2 0 1 P 0 0 2 2 1-1 1-0 0-0 0-2 2-0 3-0 Gf Gs 3 0 4 1 2 4 1 5

ARGENTINA

C lUruguay Cambiasso forse rientra


BUENOS AIRES Nessuna pista, solo indizi suggeriti dai sorrisi di Tabarez e dalle battute di Abreu in conferenza stampa. Ma bastano per intuire il modulo e lo spirito con cui lUruguay scender in campo sabato sera nel quarto di finale contro lArgentina. Devo definire ancora alcuni aspetti, tanto sullassetto tattico quanto sui giocatori, ma unidea ce lho, ha detto il tecnico uruguaiano sorridendo. Abbiamo le nostre armi, e a fine partita si vedr chi stato pi bravo. Nel frattempo, mentre il recupero di Cavani segue a ritmi forzati, Tabarez ha deciso di lasciare a riposo Forlan nellultimo allenamento, ma sar della partita, cos come Victorino e lex juventino Caceres, opzioni obbligate in difesa. Pochi misteri, invece, nellArgentina: lintenzione confermare la formazione che contro la Costarica ha finalmente strappato gli applausi dei tifosi. Batista convinto di aver trovato la chiave per far girare Messi e compagni, e lunica modifica potrebbe essere linserimento di Cambiasso (o, pi improbabile, Banega) al posto di Higuain per dare pi solidit al centrocampo. Ma difficilmente verr toccato un giocattolo con cui Messi ha dimostrato di divertirsi e divertire come poche altre volte. Ad ogni modo, la soluzione per fermare Messi la d il Loco Abreu ai microfoni dei giornalisti argentini: Basta squartarlo.

gironeB
Brasile Venezuela Paraguay Ecuador Brasile Paraguay Venezuela Ecuador Brasile Ecuador Paraguay Venezuela CLASSIFICA BRASILE VENEZUELA PARAGUAY ECUADOR Pt G 5 3 5 3 3 3 1 3 V 1 1 0 0 N 2 2 3 1 P 0 0 0 2 0-0 0-0 2-2 1-0 4-2 3-3 GfGs 6 4 4 3 5 5 2 5

LALTRA GARA
PARAGUAY-VENEZUELA
PRIMO TEMPO 1-1 MARCATORI Rondon (V) 5, Alcaraz (P) 33 p.t.; Barrios (P) 18, Riveros (P) 40, Fedor (V) 44 e 47 s.t. PARAGUAY (4-4-2) Villar; Veron, Da Silva, Alcaraz, Torres; Vera (dal 25 s.t. Santana), Riveros, Ortigoza, Estigarribia (dal 40 s.t. Caceres); Santa Cruz (dal 39 p.t. H. Valdez, 39), Barrios. ALL: Martino VENEZUELA (4-4-2) Vega; Rosales, Perozo, Vizcarrondo, Cichero; A. Gonzalez (dal 30 s.t. Maldonado), Rincn, Di Giorgi, Orozco (dal 22 s.t. Fedor); Arismendi (dal 19 s.t Arango), Rondon ALL. Farias ARBITRO Enrique Osses (Cile)

3-3

gironeC
Uruguay Per Cile Messico Uruguay Cile Messico Per Cile Per Uruguay Messico CLASSIFICA CILE URUGUAY PER MESSICO Pt G 7 3 5 3 4 3 0 3 V 2 1 1 0 N 1 2 1 0 P 0 0 1 3 1-1 2-1 1-1 0-1 1-0 1-0 GfGs 4 2 3 2 2 2 1 4

COS DAI QUARTI ALLA FINALE

Adriano Seu
GDS

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

MERCATO

Ultimatum Fiorentina Montolivo, deciditi


Andrea Della Valle gli chiede duscire a breve allo scoperto sul futuro. E il Milan rimane alla finestra
CARLO LAUDISA claudisa@gazzetta.it MILANO

zio allattuale capitano viola. Insomma, la Fiorentina si sta arroccando su una posizione che porrebbe Montolivo ai margini del progetto.
Il giocatore A caldo il giocatore

I NUMERI Mancano Genoa,

raduni e ritiri Novara e Bologna


PALERMO Ritiro: fino al 20 luglio a Malles-Venosta (Bz). UDINESE Ritiro: fino al 31 luglio ad Arta Terme (Ud). CATANIA Ritiro: fino al 12 agosto a Mascalucia (Ct). CESENA Ritiro: fino al 7 agosto ad Acquapartita (Fc), dal 9 al 14 agosto a Castrocaro Terme (Fc). JUVENTUS Ritiro: fino al 17 luglio a Bardonecchia (To), 19-1 agosto tourne Usa, 4-7 agosto a Chiusa Pesio (Cn) LAZIO Ritiro: fino al 23 luglio ad Auronzo di Cadore (Bl), 26-31 a Fiuggi. SIENA Ritiro: fino al 26 luglio a Ridanna (Bz), 29 luglio-10 agosto ad Abbadia San Salvatore (Si). INTER Ritiro: fino al 21 a Pinzolo (Tn). CAGLIARI Ritiro: da luned ad Assemini. CHIEVO Ritiro: fino al 30 luglio a San Zeno di Montagna (Vr). FIORENTINA Ritiro: fino al 29 luglio a Cortina dAmpezzo (Bl); 1-12 agosto a San Piero in Sieve (Fi);. . PARMA Ritiro: fino al 29 luglio a Levico Terme (Tn) MILAN Ritiro: fino al 24 luglio a Milanello (Va). NAPOLI Raduno: ieri a Castelvolturno (Ce). Ritiro: 16-31 luglio a Dimaro (Tn). ROMA Ritiro: fino al 26 luglio a Riscone di Brunico (Bz). LECCE Ritiro: fino al 30 luglio a Tarvisio, 1-13 agosto a Fanano (Mo). ATALANTA Raduno: da ieri a Zingonia (Bg). Ritiro: 17 luglio-7 agosto a Rovetta (Bg). GENOA Raduno: domenica a Neustift (Austria). Ritiro: 17-30 luglio Neustift. NOVARA Raduno: domenica ad Acqui Terme (Al). Ritiro: 18-31 luglio ad Acqui Terme (Al); 3-7 agosto a Chatillon. BOLOGNA Raduno: 18 luglio a Bologna. Ritiro: 18-31 luglio ad Andalo (Tn); 1-13 agosto a Sestola (Mo).

La Fiorentina chiede chiarezza a Riccardo Montolivo. E la netta presa di posizione del club viola chiama indirettamente in causa anche il Milan, partner (quasi ufficiale) delle nuove ambizioni del centrocampista di Caravaggio. Ma partiamo dalle voci fiorentine di giornata per capire bene cosa pu accadere a breve allazzurro che, non a caso, Max Allegri ha definito un giocatore da Milan.
Lo schiaffo Il patron Andrea

ieri non ha voluto fare commenti, tantomeno il suo agente Giovanni Branchini. Ma chiaro che Montolivo non ritiene di cambiare linea. La scelta di non rinnovare prescinde dalle opportunit di mercato. E nel suo entourage c massima disponibilit a continuare a dialogare con il direttore sportivo Corvino. S, perch Montolivo crede che una via duscita possa essere trovata concordemente con la societ, anche senza un rinnovo.
La mossa In questa fase il pro-

le partite giocate in Serie A da Riccardo Montolivo con la maglia di Fiorentina e Atalanta

221 16 1

blema trovare il modo per far partire una trattativa vera e propria dopo mesi di voci spesso contraddittorie. La Fiorentina vuole che sia il giocatore ad uscire allo scoperto, mentre Montolivo saspetta il contrario. Tutto ovviamente ruo-

le reti siglate dal centrocampista azzurro nel massimo campionato

Della Valle su Montolivo durissimo: La situazione? Mi sa tanto di presa in giro, leggo di societ interessate, ma noi per lui anche dopo la partenza di DAgostino avevamo ribadito lofferta. Se non vuole rimanere, ci dica in pochi giorni qual la squadra dove vuole andare. Mario Cognigni, neo presidente viola, non meno tenero sullargomento: Mi risulta che la proposta di rinnovare, ribadita la settimana scorsa, sia stata rifiutata dal giocatore. Ci porti al pi presto delle proposte concrete, prima che sia troppo tardi. Lui ha gi

Il presidente Cognigni: La fascia? Decide Mihajlovic, ma il club ha una linea


Riccardo Montolivo, 26 anni, dal 2005 gioca nella Fiorentina. In precedenza ha vestito la maglia dellAtalanta. Con lItalia ha 24 presenze
IMAGESPORT

espulsione rimediata da Montolivo nello scorso campionato

unidea precisa: gli chiedo, visto che serio, di farcela sapere finch in tempo. Perch negli ultimi giorni di mercato non lo sar pi.
La minaccia Il numero uno vio-

la va duro anche su altri temi pi squisitamente tecnici: La fascia di capitano? Decidono Sinisa e Corvino, ma la fascia va data a chi ha i requisiti che noi vogliamo da chi veste la

maglia viola. Montolivo, sembra di capire, ha voglia di provare nuove emozioni. Le severe considerazioni del presidente della Fiorentina corrono in parallelo con le strategie di mercato. Non c solo la trattativa avanzata per Alberto Aquilani. Il d.s. viola Pantaleo Corvino al lavoro da tempo anche per il brasiliano Arouca, un altro centrale che chiaramente potrebbe togliere spa-

ta attorno al prezzo. Il club viola non vuole scendere sotto quota 15 milioni, ma con questi presupposti dura che un pretendente esca allo scoperto. Lo stesso Milan si tiene lontano. Nonostante il giocatore piaccia, in via Turati non il momento per affrontare una trattativa cos impegnativa. E Montolivo deve metterci la faccia.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

CALCIOPOLI

CONSIGLIO FEDERALE
PRESIDENTE Giancarlo Abete

y
S S

Non si pu parlare di censura in assenza di un procedimento disciplinare Ulivieri: Questa era la mia posizione anche prima di sentire il parere dei legali

DAL 2006 A OGGI

y
S

VICE PRESIDENTI Carlo Tavecchio Mario Macalli Demetrio Albertini

26-7-2006 La Figc assegna lo scudetto 2005-06 allInter dopo le sanzioni sportive inflitte a Juve e Milan per Calciopoli

S
No alla censura Laspetto deli-

S
LEGA DI A Maurizio Beretta Claudio Lotito Massimo Cellino

S
LEGA DI B Andrea Abodi

S
LEGA PRO Gabriele Gravina Vittorio Mormando Archimede Pitrolo

Scudetto 2006
Adesso spunta la censurina Figc
Il consiglio federale riceve il parere legale di non competenza N revoca n censura per lInter, ma dichiarazione politica
MAURIZIO GALDI ROMA

S
DILETTANTI Alberto Mambelli Fabrizio Tonelli Luigi Repace Salvatore Gagliano Alberto De Colle

S
AIA Marcello Nicchi

S
AIC Damiano Tommasi Ottorino Giugni Leonardo Grosso Gianfranco Serioli Umberto Calcagno

cato giuridicamente, non si pu parlare di censura in assenza di un procedimento disciplinare (cos come i legali hanno detto che il Consiglio non competente a discutere sulla revoca dello scudetto) ma sempre Ulivieri spiega: Luned andr fatta una valutazione politica in generale, non sar una censura, ma una posizione legittima del presidente Abete e del Consiglio. E quale sar lo spartiacque? Se la dichiarazione politica sar troppo pesante dovr assumersene la paternit il solo presidente Abete, se invece sar a 360 gradi sullintero scandalo del 2006 sicuro che potr ottenere il placet di tutto il Consiglio. Di certo, come aveva sempre promesso, Abete chiuder definitivamente (almeno per la parte sportiva) la questione scudetto 2006 con la riunione del 18 luglio. E sul perch del no a una censura ancora Ulivieri ha detto: Questo significherebbe entrare nel merito della questione e per farlo serve un procedimento disciplinare.
Parere tecnico Non abbiamo fatto altro che prendere atto del parere tecnico di cinque diversi consulenti legali: il Consiglio della Federcalcio un organo amministrativo, e come tale non pu attribuire o revocare scudetti. E non abbiamo parlato neppure di un'ipotesi di censura nei confronti dell'Inter. Ha spiegato cos il lavoro del tavolo dei presidenti delle componenti il vicepresidente vicario Carlo Tavecchio, presidente della Lega Dilettanti, a Radio 24. Per i calciatori Tommasi ancora cauto nelle sue valutazioni Credo che la posizione sar esplicitata dal presidente luned, anche perch non c'era oggi tutto il Consiglio e ancora non c' una posizione. Sono usciti senza rilasciare dichiarazioni Beretta e Macalli. Il presidente della Lega di B Abodi entrando aveva rivendicato la necessit che il Consiglio prendesse una decisione forte, ma poi, ascoltati i pareri legali, si adeguato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

10-5-2010 La Juve presenta un esposto in Figc chiedendo la revoca dello scudetto sulla base di nuove intercettazioni che coinvolgono lInter

S
31-3-2011 Moratti incontra il procuratore federale Palazzi e ribadisce di non voler restituire lo scudetto

S
1-7-2011 Il procuratore Palazzi archivia per intervenuta prescrizione le posizioni di Moratti, Facchetti e altri dirigenti in ordine a Calciopoli bis. Per altri non esistono fatti di rilievo disciplinare

S
AIAC Renzo Ulivieri Bruno Bolchi Dante Cudicio

Lo scudetto 2005-06 non sar revocato allInter. Ora ufficiale. Non ci sar una censura, ma una relazione politica che diventer dichiarazione politica. Comunque il Consiglio non se ne laver le mani (parole di Renzo Ulivieri), ma prender una decisione e luned voter una delibera per spiegare come non abbia la competenza di discutere sullassegnazione o la revoca di uno scudetto. Ieri sono bastate poco pi di due ore al Comitato di Presidenza della Federcalcio per stabilirlo in virt dellesame della relazione curata dallufficio legale della Figc. Luned il Consiglio federale sar chiamato a votare la delibera sulla quale ieri si sono gi espressi i presidenti delle componenti. Con il presidente Abete e il direttore Antonello

Io, come Ibra e Zambrotta, sento di aver vinto quel campionato sul campo

Valentini erano presenti il presidente della Lega di A Maurizio Beretta, quello della Lega di B Andrea Abodi, quello della Lega Pro Mario Macalli, quello dei Dilettanti Carlo Tavecchio, dei Calciatori Damiano Tommasi, degli allenatori Renzo Ulivieri, degli arbitri Marcello Nicchi e il vicepresidente federale Demetrio Albertini.
Non competenza Primo a parla-

ALLA CAMERA

Legge sugli stadi: la legislativa arriver a luglio


Entro fine mese la Commissione cultura della Camera voter la legislativa (approvazione senza passare per laula) della Legge sugli stadi. Questa la novit della riunione di ieri che ha accolto lemendamento del Governo che reintroduce i vincoli ambientali e che ha iniziato a discutere sulla modifica della parte riguardante la ripartizione del 10 per cento dei diritti televisivi. Piccole modifiche che la riunione dei capigruppo dovrebbe calendarizzare la prossima settimana per arrivare al rush finale prima delle vacanze.

S
4-7-2011 Palazzi inoltra le motivazioni del suo procedimento: se fossimo nel 2006, lInter sarebbe deferita per illecito in ordine a fatti del 2004-2005. Sullo scudetto 2006 la palla passa al consiglio federale

Christian Abbiati Portiere Juve nel 2006

re il presidente degli allenatori Renzo Ulivieri: La nostra decisione, come Consiglio Federale, dovrebbe essere quella di non pronunciarsi sulla vicenda dello scudetto del 2006. Poi, per, ci sar da valutare ogni singola posizione dei consiglieri, ma certo che il parere legale che abbiamo ricevuto di non competenza. Questa, personalmente, era la mia posizione anche prima di sentire il parere dei legali, perch siamo politici e non giudici.

RETROSCENA

Auricchio e quelle intercettazioni accantonate


cevendo la solidariet naturale dalla Juve, ma anche dallo stesso Milan, se si leggono le parole di ieri di Galliani.
Peccato originale Sullo sfondo,

VALERIO PICCIONI

Dimenticate, occultate, ininfluenti. Nel mercato delle parole, le intercettazioni bis di calciopoli sono state tutto e niente. Le conversazioni di Facchetti e di Moratti (ma anche di dirigenti di altre squadre) scoperte dalla difesa di Moggi, sono state giudicate nei modi pi svariati. La relazione Palazzi, il vorrei ma non posso del procuratore federale, fra dure censure e prescrizione, ha dato il suo contributo. Poi stata la Fiorentina a cavalcare largomento individuando in Attilio Auricchio, la prima firma dellistruttoria, il destinatario numero uno delle polemiche domande sulle telefonate ignorate. Ri-

questo pare di capire, lidea che ci sia un peccato originale allinizio di calciopoli, orientando prima il via dellinchiesta e creando unatmosfera colpevolista a senso unico, o meglio verso pochi colpevoli, tralasciando altre responsabilit. Un po come quando nei giorni di tangentopoli, alcuni partiti colpiti dal ciclone alludevano a unimpunit del Pds (qui il Pds sarebbe lInter). Il tutto, quando siamo vicini, a un paio di curve dalla fine, del processo di Napoli, a sentenza entro ottobre. Auricchio non parla. Oggi il tenente

Linvestigatore di Calciopoli oggi capo gabinetto di De Magistris, sindaco di Napoli

colonnello dei Carabinieri il capo di gabinetto della nuova giunta De Magistris a Napoli, di cui fa parte anche - come assessore alla sicurezza - uno dei pm di calciopoli, Giuseppe Narducci. Sarebbe infuriato per quanto sta succedendo e ne sta discutendo con i suoi avvocati. Il suo ruolo di grande inquisitore si ferma allinizio di settembre 2006, il momento in cui fu rimosso.
Profezie Quando cominciano i viaggi a Napoli dellallora commissario Guido Rossi e poi del procuratore Francesco Saverio Borrelli, in quel momento capo dellUfficio Indagini, Auricchio gi depotenziato: la fuga di notizie ha prodotto fra gli ufficiali un rinfacciarsi di responsa-

bilit. Insomma, paradossalmente, linchiesta avrebbe vissuto una sorta di black out proprio nel momento della sua deflagrazione pubblica. Cos sarebbe stato deciso un primo pit stop per analizzare le posizioni pi gravi. Con limpegno di approfondire dopo altre situazioni. Tanto che Borrelli, firmando i deferimenti, parl di plurimi filoni investigativi che sin da ora emergono e che vieppi emergeranno nel prosieguo. Una profezia rimasta per lettera morta.
Mistificazione Il pm Narducci

sul piano morale dei comportamenti noi diciamo che ragioniamo sui reati e che se c in corso unoperazione di mistificazione che vuole cancellare i fatti di reato con altre finalit, la Procura sta qui a lavorare.
Alloscuro Proprio una prece-

ATTILIO AURICCHIO tenente colonnello Carabinieri

parl delle intercettazioni bis nellaprile 2010: Le nuove intercettazioni non cambiano alcunch. E se qualcuno le ritiene inopportune e disdicevoli

dente frase di Narducci sullassenza di telefonate con dirigenti diversi da quelli imputati, il famoso piaccia o non piaccia non ci sono chiamate di Moratti o di Sensi..., ispira per probabilmente un passaggio del documento della Fiorentina: E fondamentale sapere se i Pm Beatrice e Narducci fossero tenuti alloscuro.... Insomma, o il giallo non c o se c davvero complicato.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

Ira Agnelli
In gioco il sistema e la sua credibilit
La Juve annuncia nuove azioni legali. Nasce una convergenza dinteressi con Milan e Fiorentina
MARCO IARIA

ipotesi di reato (slealt e illecito sportivo) delineate da Palazzi. E infatti lobiettivo, che i Della Valle hanno reso manifesto con il loro comunicato, il colonnello Auricchio, reo di aver accantonato migliaia di telefonate, utili nel loro insieme a precisare il quadro della situazione, in particolare quelle di Facchetti e Moratti ai designatori. Un invito alla chiarezza rivolto allaccusatore di Calciopoli che ha trovato la sponda di Adriano Galliani. Ed , in fondo, un attacco al cuore della stagione dei veleni, visto che ci finiscono dentro pure i pm Narducci e Beatrice e il commissario federale Rossi.
In tribunale Quando Agnelli annuncia che ogni azione legale sar esperita a tutela della Juventus, se lordinamento sportivo dimostrer di non essere in grado di garantire ai suoi membri pari dignit ed eguale trattamento, si riferisce evidentemente anche alla possibilit di trascinare in tribunale chi, nel 2006, ebbe voce in capitolo sulle indagini (penale e sportiva) e sui procedimenti. come se tra Juve, Milan e Fiorentina sia scoccata una convergenza di interessi, con il fine ultimo di una resa dei conti su Calciopoli. E non escluso che gli stessi Agnelli, Galliani e Diego Della Valle abbiano tenuto vivo un filo diretto, in giorni concitati come questi. Il club bianconero, comunque, andr avanti autonomamente nella sua battaglia iniziata con lesposto del 10 maggio 2010 in cui chiedeva alla Figc di togliere lo scudetto ai nerazzurri. Il ricorso al Tar, trattandosi di un provvedimento (o meglio di un non provvedimento) amministrativo, ha una corsia preferenziale rispetto alle altre opzioni, come la richiesta di risarcimento danni in sede civile.
RIPRODUZIONE RISERVATA

HA DETTO

d
S

LA REAZIONE DI GALLIANI

Adriano Galliani, 66 anni, vicepresidente del Milan ANSA

Quello che temeva, cio la prospettiva di una Federazione che decida di non decidere, si avverato. E adesso Andrea Agnelli non si d pace. Le parole riecheggiate da New York, dove il presidente della Juventus si trova per i lavori del Global Sports Summit, sono una frustata innanzitutto al Governo del calcio: Qui non in gioco lonorabilit delle persone, che in taluni casi non sono in condizione di argomentare, qui in gioco la credibilit del sistema. Agli occhi di Agnelli la Figc, sebbene Abete si sia speso per evitare una conclusione pilatesca, non appare in grado di sciogliere i nodi che paralizzano il calcio italiano.
Sintonia La Juventus chiede da

Cellino Le manchevolezze nelle intercettazioni non sono colpa di Auricchio. Lui e suoi uomini erano sistemati in un sottoscala. Sullo scudetto allInter non cambio idea. Non derogo sul concetto che va difesa limmagine esemplare di Facchetti

Auricchio ci deve spiegazioni


MILANO

Andrea Agnelli, 35 anni, il presidente della Juventus GETTY IMAGES

tempo parit di trattamento su Calciopoli e, sotto questo punto di vista, si trova in sintonia con la posizione espressa laltro ieri dalla Fiorentina (e appoggiata dal Milan). Il passo successivo,

quello del dialogo tra gli attori principali del mondo del calcio che certamente auspicabile, non pu essere compiuto se prima non si resetta tutto. In soldoni, se quel maledetto scudetto 2006 non torna vacante. un

messaggio indiretto a Massimo Moratti, che ieri rimasto in silenzio. Certo, nessuno si illude che il patron dellInter rinunci al titolo conquistato a tavolino o, addirittura, alla prescrizione che ha coperto con un velo le

Da Calciopoli in poi il Milan non ha mai preso posizione. Ma ieri la.d. rossonero Adriano Galliani ha deciso di uscire dal riserbo. Credo sia giunto il momento di svelenire il calcio italiano. Per riuscirci, per, occorre che il colonnello Auricchio ci spieghi perch nella sua indagine sono comparse soltanto determinate intercettazioni. E non altre. Se non avviene questo chiarimento, tutto rischia di rimanere com. Ben venga, dunque, lidea della famiglia Della Valle di un tavolo di pacificazione, il Milan pronto a parteciparvi e a dare la massima collaborazione. Ma nella testa di Galliani ben chiara una priorit: Prima, per, fondamentale fare chiarezza sul punto delle trascrizioni. E una questione di buon senso perch quellinchiesta ha riguardato soltanto determinati club. E gli effetti si sono visti anche nel processo sportivo che ha determinato delle pene. Ancora oggi i tifosi mi fermano per strada per chiedermi perch nel 2006 linchiesta stata monca. E io non so dare loro una risposta. Convinciamoci, losservazione dei Della Valle sulloperato di Auricchio chiama in causa tutti. E i veleni non scompariranno se non giunger una risposta su questo delicatissimo punto.
c.lau.
RIPRODUZIONE RISERVATA

lestate inizia con tre buone notizie.

scegli Lofferta fiat summer tris su misura per te:


1
prezzi VERI bloccati FINO AL 31 AGOSTO.
ad esempio Panda MyLife a 8.800 e Punto 150 a 9.900 .

Finanziamento.
AD ESEMPIO, su fiat 500 anticipo zero e interessi zero (TAEG 4,41%), 12 mesi di assicurazione RC in omaggio E PAGHI DAL 2012.

SuperValutazione.
Su tutta la Gamma in pronta consegna Fiat supervaluta il tuo usato rispetto alla quotazione Quattroruote, ad esempio su Punto ti offre fino a 1.000 di supervalutazione

WWW.FIAT.IT

Panda MyLife 1.2 bz. prezzo promo 8.800 (IPT esclusa). Punto 150 1.2 bz. 3p. prezzo promo 9.900 (IPT esclusa) e per la versione 5p.+ 800. Offerta valida no al 31.08.2011 con il contributo dei Concessionari Fiat. Fiat 500 1.2 Lounge prezzo promo con nanziamento 13.550 (IPT esclusa). Es. Finanz. 12 mesi di polizza RC omaggio: Ant. 0, 60 mesi, 1 rata a gennaio 2012, rate 55 mensili di 276,76, imp. tot. del Credito 15.026,64 (inclusi SavaDna e Prestito Protetto per 1.162,02, spese pratica 300, bolli 14,62), imp. tot. dovuto 15.234,68, spese incasso Rid pari a 3,5/rata, spese invio e/c 2,81 anno, TAN sso 0%, TAEG 4,41%. Salvo approvazione . Fino al 31.08.2011, messaggio a scopo promozionale, Fogli Inf. su sava.it, Doc. Precontrattuale in Concessionaria. Punto MyLife 1.2 bz.3p.prezzo promo con supervalutazione dellusato 12.350 (IPT esclusa).Offerta valida con il contributo dei Concessionari Fiat no al 31.08.2011 riferita alle quotazioni dellusato Quattroruote per vetture cedute ai Concessionari.Punto MyLife e Punto 150: consumi ciclo combinato 5,2 (l/100km). Emissioni CO2 123 (g/km). 500: consumi ciclo combinato max 5,8 (l/100km). Emissioni CO2 max 135 (g/km). Panda MyLife: consumi ciclo combinato 4,9 (l/100km). Emissioni CO2 113 (g/km).

10

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

MERCATO

Maratona Rossi
La Juve offre 25 milioni Il Villarreal fa muro a 30
Lagente della punta in Spagna: si tratta a oltranza. Conte richiama Pasquato. Tiago risolve. Ballottaggio Bastos-Vucinic
DAL NOSTRO INVIATO

I NUMERI

4
3

IL DIFENSORE E LA BANDIERA

Chiellini: Serve qualcosa in pi


Del Piero: Ho voglia di ricominciare per ripagare lentusiasmo dei tifosi
DAL NOSTRO INVIATO

MIRKO GRAZIANO BARDONECCHIA (TORINO)

APPUNTAMENTI

Ore caldissime attorno alla Juventus anche sul fronte mercato. Andrea Agnelli ruggisce dagli Usa per Calciopoli, Beppe Marotta a testa bassa stringe i tempi sugli obiettivi principali, top player e non solo.
Pastorello a notte fonda Da ieri

Oggi primo test L8 settembre il nuovo stadio


BARDONECCHIA (m.gra.) Oggi, alle 17 (diretta tv su Sportitalia e Juve Channel), prima amichevole della Juve di Antonio Conte, impegnata contro una rappresentativa della Val di Susa. Venduti fino a ieri sera 800 biglietti: la capienza di 3.200 spettatori. Assenti gli infortunati Amauri e Iaquinta. Proprio questultimo stato sottoposto a un nuovo accertamento del ginocchio destro: la prognosi di 3 4 settimane di stop. Il giocatore proseguir le cure a Vinovo. Intanto, ormai ufficiale la data dellinaugurazione del nuovo stadio: l8 settembre la Juve affronter in amichevole una big del calcio europeo, forse il Manchester United. JUVENTUS (4-2-4): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Ziegler; Felipe Melo, Pirlo; Krasic, Del Piero, Quagliarella (Matri), Marchisio. All. Conte. VAL DI SUSA (4-4-2): Losacco; Serpa, Senor, Baracco, Caputo; Plano, Di Blasi, Ferraris, Di Sanza; Carretta, Squillace. All. Ollio.

le amichevoli che la Juve disputer nella tourne americana in programma dal 19 al 29 luglio: il 23 a Toronto contro lo Sporting Lisbona, il 26 a New York contro il Club America, il 28 a Raleigh contro il Guadalajara. Al ritorno dallAmerica la Juve andr in ritiro a Chiusa Pesio (Cuneo)

BARDONECCHIA

sera in Spagna Federico Pastorello, manager di Giuseppe Rossi. Ha in mano lofferta ufficiale della Juve e di fatto la delega a gettare basi concrete fra i club. E Madrid la sede della trattativa, ieri si andati avanti fino a notte fonda. Non semplicissimo lapproccio: il Villarreal ha infatti sparato una richiesta di 30 milioni pi cinque di bonus. La Juve, a livello di contanti, non vuole andare al di l di 25, ma pronta a valutare eventuali contropartite tecniche. Felipe Melo? Il giocatore piace agli spagnoli, ma ha un ingaggio troppo alto per i loro parametri. Certo, se nellaffare entrasse il brasiliano la quota contanti potrebbe scendere parecchio. Marotta e Paratici sono pronti a partire, ma lo faranno solo in caso di ok praticamente certo da parte di Fernando Roig, numero uno del Villarreal con cui si parla anche per uno scambio Grosso-Capdevila. Oggi Marotta sar intanto a Badonecchia per la prima uscita della Juve. Da questo momento in poi, comunque, ogni giorno buono per riportare in Italia il nuovo simbolo della Nazionale di Cesare Prandelli.
Bastos interlocutorio A Milano

gli attaccanti attualmente a disposizione di Conte: Alessandro Del Piero, Fabio Quagliarella, Alessandro Matri, Luca Toni, Amauri e Vincenzo Iaquinta

Giorgio Chiellini non ne pu pi di stagioni anonime come le ultime due, non voglio riviverle. E allora, in attesa che arrivino i grandi colpi, il colosso livornese detta strada ed esempio. Serve lo spirito Juve, ma non a parole. Negli ultimi tempi mancato, sicuramente per colpa nostra, mia in primis. Ci vuole quel qualcosa in pi che ho visto a Napoli, per esempio. Giocatori bravi s, ma non fuoriclasse come quelli di Milan e Inter: eppure, sono arrivati a giocarsela fino in fondo. Sono stati valorizzati al 110% tutti gli elementi della rosa. Di mercato, non parlo continua , per rispetto di chi qui in ritiro. Ma evidente che al momento le milanesi abbiano qualcosa pi di noi. Secondo Chiellini, comunque, gi cos la Juventus potrebbe puntare a un piazzamento-Champions (serve almeno il terzo posto, ndr). Non siamo da settimo posto, ci sono qualit importanti, che per vari motivi ultimamente non sono emerse. Credo poi, e lo dico a malincuore, che non giocare le coppe possa essere un vantaggio. Cos stato nel primo anno di Ranieri. Capitolo Conte: Limpatto positivo, mi piace, un allenatore molto chiaro e deciso nel trasmettere le sue idee. Luomo giusto per ricreare un certo clima: il fatto di essere stato capitano e leader di una Juventus vincente sicuramente qualcosa vuol dire. Non solo per noi, ma per tutto lambiente.
Il capitano Alessandro del Piero, intanto, utilizza

Facebook per salutare il popolo bianconero: Ci diamo dentro al massimo per raggiungere qualcosa di speciale racconta il capitano . Sono eccitato e desideroso di cominciare, anche per ripagare il contagioso entusiasmo dei tifosi.
m.gra.

IL CENTROCAMPISTA FELICE

Pepe ritrova lamato 7


(a.b.) Il suo numero preferito sempre stato il 7, che aveva a Udine. Ora, dopo un anno con il 23, ha potuto riprenderselo per la partenza di Salihamidzic. Nessuno lo sa, visto che la numerazione non ufficiale, ma laltro ieri, firmando la maglia di un tifoso, Pepe ha apposto il numero sette accanto allautografo...

Giuseppe Rossi, 24 anni, gioca nel Villarreal dal 2007 SPORTMEDIA

il coordinatore dellarea tecnica Fabio Paratici stato a lungo al tavolo con i manager di Michel Bastos. Incontro ancora interlocutorio, anche se di fatto laccordo con il basiliano c: vanno limati alcuni dettagli con il Lione. Bastos? Non c

nulla di nuovo, ha assicurato lagente Fifa Parisi (che con Oscar Damiani segue Bastos per lItalia). La trattativa viva ha detto a IlSussidiario.net , ma sar un discorso ancora molto, molto lungo. Bloccando Bastos (che non una primissima scelta di Conte), la Juve intende cautelarsi nel caso diventasse impossibile arrivare a Vucinic.
Conte conferma Marchisio Sul fronte Vidal c ottimismo a Torino, anche se in Germania si parla di accordo gi raggiunto

fra il cileno e il Bayern Monaco. Le ultime dichiarazioni di Vidal sono per pro Juve: Sarebbe unoccasione straordinaria andare a Torino. Marotta offre 10 milioni al Bayer Leverkusen (il giocatore si libera il prossimo giugno) e pu contare anche sullaccesa rivalit tra Bayer e Bayern. Arriva intanto unulteriore conferma dellincedibilit di Marchisio. Cos ieri Conte, ospite al Summer Village: Mi rivedo molto in Marchisio, solo che lui pi forte. Proprio il tecnico leccese aveva stoppato lipotesi di uno scam-

bio Marchisio-Vucinic con la Roma.


Tiago risolve Fra oggi e domani

la Juve si liberer finalmente dellingaggio di Tiago (2,6 netti a stagione): pronta la risoluzione, il portoghese rester a Madrid, sponda Atletico. Oggi pomeriggio salgono in ritiro Giandonato e Pasquato che potrebbe anche restare in rosa e parteciper alla tourne americana. Infine offerte dallInghilterra per Amauri: si fatto avanti il Tottenham.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SANZIONE DALLA CONSOB

Buffon, multa di 65.000e


Gigi Buffon stato sanzionato dalla Consob con una multa di 65 mila euro per aver violato la normativa sulla comunicazione del superamento delle soglie rilevanti in societ quotate (nel suo caso la Zucchi). Buffon si difeso sostenendo di aver agito senza alcun fine elusivo e di essersi completamente affidato al suo intermediario.

IL DIETROFRONT DOPO LE VISITE MEDICHE A PAVIA LA SOCIETA HA DECISO DI RINUNCIARE AL CENTROCAMPISTA

Il Genoa blocca Sno: Se gioca, rischia la vita


Le regole italiane sono diverse da quelle olandesi e impediscono il tesseramento
ALESSIO DA RONCH GENOVA

Evander Sno non giocher nel Genoa n in alcuna altra formazione del campionato italiano. Lesito delle visite mediche effettuate tra mercoled e gioved ha cancellato tutte le speranze del giovane centrocampista olandese, vittima di

un collasso nello scorso settembre durante una partita di calcio. Sono scosso - confida Enrico Preziosi, il presidente del Genoa che aveva teso una mano al ventiquattrenne ex talento dellAjax -, ho visto il ragazzo piangere, cos come la sua famiglia. Limmagine di sua madre in lacrime mi ha fatto veramente male, ma le regole del nostro calcio non consentono a Evander di scendere in campo. In Olanda evidentemente diverso, qui c una grande tutela della salute dei giocatori e, devo dire, su questo punto sono assolutamente daccordo. Evander, a quanto pare, giocando rischierebbe la vita.

Pavia e il no Peccato, perch

tutto era stato messo a punto per fornire a Sno una nuova importante opportunit e a Malesani un centrocampista di talento e forza fisica in pi. Nella clinica di Pavia, dove il Genoa fa sostenere le visite ai giocatori pi a rischio, l, tanto per fare un esempio, era stato dato lokay al tesseramento di Thiago Motta, ha trascorso un giorno e mezzo, senza successo e non si pu dire che lo stop alloperazione costituisca una sorpresa. Oggi Evander non si presenter al raduno del nuovo Grifone, che riprender la sua attivit con i test fisici per i componenti della rosa. La presentazione ufficiale avverr in-

Sono scosso, vedere piangere il ragazzo e sua madre mi ha fatto molto male
ENRICO PREZIOSI PRESIDENTE DEL GENOA

riguarda i piani tecnici, invece, cambia pochissimo: il centrocampo rossobl infatti gi al completo, addirittura un esubero e il tecnico avr a disposizione gli elementi necessari per mettere a punto il 4-3-1-2 che ha programmato. In quel settore non mancano le novit, visto che Preziosi ha gi preso Seymour, Constant, Merkel e Birsa.
La scelta Davanti ad Evander Sno, invece, adesso c un bivio importantissimo. Continuare ad inseguire i suoi sogni sportivi in un altro Paese, mettendo a rischio persino la sua vita, o darla vinta alla sfortuna e arrendersi ai capricci del suo cuore, quelli che lo hanno tradito il 13 settembre del 2010 mentre giocava una partita tra le riserve dellAjax e quelle del Vitesse?

vece soltanto domani, prima della partenza per il ritiro austriaco di Neustift.
Niente gioiello Il no per Sno la-

scia un segno soprattutto sullentusiasmo di Enrico Preziosi, convinto di mettere a disposizione un gioiellino al suo nuovo allenatore. Per quanto

Evander Sno, 24 anni IPP

RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

11

www.diadora.com

12

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

LAMICHEVOLE

Gasp... ita che Alvarez


Tiro e movimento Nella nuova Inter brilla largentino
Buono lesordio: 6 gol e primi esperimenti Samuel gi solido, Sneijder anima del gioco
SERVIZI A CURA DI MATTEO DALLA VITE ANDREA ELEFANTE Sei gol, quattro infortuni (non gravi), un discreto assaggio di difesa a tre, Sneijder che resta nel cuore della gente nerazzurra e, per ora, del gioco; e poi sprazzi del talento di faccia tosta Alvarez e della pericolosit offensiva (da registrare) di Castaignos: davanti a 4.000 spettatori e fra i cori pro-Facchetti e contro la Juve, ecco la prima Inter di Gasperini, che Moratti si goduto in tv.

TRENTINO TEAM INTER

1 6

MARCATORI Pazzini (I) al 14, Etoo (I) al 27, Mariotti (T) al 45 p.t.; Alvarez (I) al 1, Pandev (I) al 14, Castaignos (I) al 36, Longo (I) al 44 s.t. TRENTINO TEAM 1o T. (4-5-1) Scali (27 Travaglia); Moresco, Adami, Frizzi, Trainotti; Binelli (20 Fraton), Donati M. (27 Zadra), Hila, Berteotti, Mariotti; Donati N. TRENTINO TEAM 2o T. (4-5-1) Travaglia (14 Zanotti); Farinati, Caterina, Mellarini, Galli; Ettahiri, Fratton (14 Cont), Zadra (14 Campigotto), Dallape, Giuliani; Collini. ALLENATORE Maran. INTER 1o T. (3-4-1-2) Castellazzi; Ranocchia (24 Bianchetti), Samuel, Chivu; Santon (20 Faraoni), Stankovic, Obi (8 Muntari), Nagatomo; Sneijder (44 Alvarez); Pazzini, Etoo. INTER 2o T (4-3-3) Viviano; Natalino, Bianchetti, Caldirola, Faraoni (36 Longo); Mariga, Crisetig, Bessa (24 Alibec); Alvarez, Castaignos, Pandev. ALLENATORE Gasperini. ARBITRO Barozzi di Trento.
NOTE spettatori 4.000 circa.

HANNO DETTO

d
S

IL TECNICO APPLAUSI AI NUOVI

Ricky maturo E a Pechino penso di vincere


Gasperini: Castaignos ok Largentino: Dimostrer che somiglio davvero a Pastore

Pazzini Stiamo provando cose nuove e dobbiamo lavorare molto per migliorare. La mia posizione? Gioco spesso guardando la porta e questo mi piace

MOMENTI CHIAVE PRIMO TEMPO 8 Obi esce per una ferita sulla fronte.

c GOL! 14 Sneijder serve in profondit Santon che mette in mezzo dalla destra: Pazzini segna sottomisura.
20 Santon esce per una vescica. 24 Ranocchia: distorsione alla caviglia.

S
Nagatomo Gasperini mi piace, un allenatore che cura molto i dettagli. Sneijder? un amico, e gli ho detto di restare allInter
Gasperini coi ragazzi dellInter Campus INSIDEFOTO
DAL NOSTRO INVIATO

c GOL! 27 Sneijder per Etoo, che segna


con un destro comodo. 44 Sneijder esce per un pestone.

PINZOLO

c GOL! 45 Mariotti segna con un destro


a girare sul secondo palo. SECONDO TEMPO

c GOL! 1 Castaignos per Alvarez: gol di


piatto sinistro. 9 Destro di Castaignos: traversa.

c GOL! 14 Combinazione Pandev-Castaignos-Pandev che infila di sinistro. stro sul primo palo.

c GOL! 36 Natalino per Castaignos: dec GOL! 44 Cross di Alibec dalla destra,
Longo realizza di testa.

S
Stankovic Noi e Gasperini andiamo tutti sulla stessa strada: lui ci sta insegnando le sue idee e credo sia abbastanza contento di come sta andando

Ricky Maravilla s. Ma anche Piccolo Flaco. Se assomiglio a Pastore - dice Ricardo Alvarez -? In Argentina lo dicono in molti, e il paragone mi fa felice perch parliamo di un grande giocatore: ecco, spero di dimostrare in Italia che davvero cos. Bel tipo Ricky: elegante, scaltro, zero paura, tanta disinvoltura, molto sinistro e anche il destro. Per noi lui sar molto importante - dice Gian Piero Gasperini -: stato molto bravo anche Castaignos, ma Alvarez gi pi maturo, ha 23 anni oltre che qualit e duttilit. Ed lennesima dimostrazione che lInter punta su giovani di sicuro avvenire. E Alvarez, ancora: Ho una grande responsabilit, spero che lInter mi dia fiducia per poterla ripagare. Gasperini? Mi chiede di cercare il pallone e subito gli attaccanti, la verticalit.
Wes cos, ma poi... La prima dellInter stata una base dalla quale iniziare e per poi cominciare a inserire altre soluzioni - dice Gasperini -. E servita per vedere anche i giovani ed evidenziare la disponibilit di tutti: un primo approccio importante. Un approccio nel quale Sneijder ha fatto lo... Sneijder, il trequartista e non lattaccante esterno. E stato un modo per ripartire da quello che era stato - dice Gasp -, ma dalle prossime gare ci concentreremo volentieri su altre soluzioni. Wes ha voglia di fare bene qui. Vinciamo a Pechino Gasperini, ieri mattina, ha partecipato a un incontro-premiazione dei bambini di Inter Village. Rispondendo proprio ai babies, ha offerto pillole sparse, da Sneijder che resta, al mercato di Lucio (Per ora sta in Brasile un paio di settimane) alla vittoria in Champions (Proprio una bella idea) fino alla Supercoppa a Pechino. Ce la giocheremo con una formazione competitiva: e penso di vincerla, assolutamente s. Pastore? Incedibile. Il calcioscommesse? Ogni tanto qualcuno sbaglia, ma il calcio in grandissima parte sano e positivo. Poi lo scudetto 2006: Se lo revocheranno? Penso di no. E Calciopoli. Credo dia fastidio a tutti gli sportivi - continua Gasp a Sky -, spero finisca presto. Se mi aspetto un regalo di mercato da Moratti? Io aspetto i giocatori che torneranno dalla Coppa America, come ho gi detto lInter sar competitiva e forte. Passa Nagatomo: Gasperini cura molto i dettagli e mi piace. Sneijder? un amico: gli ho detto di restare allInter. Ora, Stankovic: Noi e Gasperini andiamo tutti sulla stessa strada. Io capitano? No, Zanetti. E sia.
m.d.v.
RIPRODUZIONE RISERVATA

A sinistra: Luc Castaignos, 18 anni. Sopra: Alvarez, 23 anni, in acrobazia. A destra: Cristian Chivu che ha giocato senza casco IPP LIVERANI PHOTOVIEWS

LA TATTICA

Difesa a 3 ma 3-4-1-2 con Wes libero


UnInter trasformista, ma partendo dalla difesa a 3. Che non si inventa in cinque giorni di lavoro, e dunque Gasperini pu essere moderatamente soddisfatto, anche se linfortunio di Ranocchia dopo 24 - distorsione alla caviglia destra: non grave, ma c - come anche gli altri del primo tempo, ha un po spezzato il ritmo e magari lintensit dellapplicazione delle indicazioni del tecnico. Che pretender pi lavoro di spinta, e dunque ricerca, dei due esterni di centrocampo (se e quando avr Maicon...). Ma intanto ha chiesto - e visto, anche se non con la continuit necessaria - nellordine: attenzione

nel tenere le distanze giuste fra linea difensiva e del centrocampo; luscita di uno dei due centrali esterni (Chivu, per la prima volta senza caschetto protettivo, lo ha fatto spesso e Ranocchia lo stava facendo), con immediato aiuto di almeno un centrocampista sulla sua fascia; solidit e tempi di stacco giusti di Samuel, che da centrale il pi obbligato a tenere la posizione. Difesa a tre dunque, ma non 3-4-3: piuttosto 3-4-1-2, perch Sneijder con la solita libert di movimento ha calpestato le solite zolle, pi in posizione centrale che da esterno. Wes ha messo il piede (poi contuso) nei primi due gol e soprattutto allinizio ha dimostrato grande determinazione: visto arrabbiarsi almeno 2-3 volte, un po con se stesso e a volte anche con i compagni. Solo quando uscito lui, con Alvarez si visto per pochi minuti il 3-4-3, che per Gasp non dogma assoluto, tanto che diventato 4-3-3 per tutta la ripresa.

BENE E MALE

I giovani gi ok Peccato per i 4 stop


La novit era lui, ed stata una bella novit: Ricky Alvarez ha il piede sinistro molto educato e la giusta dose di maleducazione per usarlo come si deve, ovvero con naturalezza e facilit di tocco, di colpo: per saltare luomo, per cercare il passaggio non banale, per calciare in porta, cercata gi quattro volte nel suo primo quarto dora in campo e trovata dopo meno di 4, per il gol del 3-1. Gli piace tirare appena pu, e questo si gi visto; cerca spazi pi in progressione che con lo spunto rapido, e questo si sapeva (anche perch si sa che dovr abituarsi a ritmi diversi e a un diverso lavoro di

preparazione); per di Alvarez ha impressionato altrettanto la capacit e la disponibilit a cambiare zona del campo e posizione di gioco. Largentino ha iniziato da esterno (a destra) nel tridente offensivo, ha fatto linterno sinistro di centrocampo quando entrato Alibec, ha finito da centrale, con Pandev alla sua sinistra, quando Gasperini ha chiuso con un attacco supergiovane: Alibec e Longo ai fianchi di Castaignos, apprezzabile pi per i movimenti offensivi che per la precisione, visto che ha avuto bisogno di quattro chance prima di segnare il 5-1, dopo aver colpito pure una traversa. A Gasperini per lolandese piaciuto: meno gli infortuni (Obi, Santon, Sneijder e Ranocchia) che gli hanno cambiato un po i piani tattici, anche se per fortuna nessuno stato un problema muscolare di quelli che avevano molto condizionato lavvio della scorsa stagione, con Benitez.

AFFARI ALLESTERO IL BAYERN PRELEVA JEROME BOATENG DAL MANCHESTER CITY. FALCAO RINNOVA CON IL PORTO FINO AL 2015. KASAMI-FULHAM E FOGGIA-QPR

Barcellona-Sanchez: il Chelsea va al rialzo e slitta lannuncio


Lofferta dei Blues per il cileno rafforza lUdinese che vuol alzare la quota fissa
MATTEO BREGA

Lannuncio ufficiale di Sanchez al Barcellona slitta, ma si tratta soltanto dellennesimo rinvio di una trattativa destinata ad andare in porto.

Lultimo capitolo lo ha raccontato il Mundo Deportivo. LUdinese, forte anche di una fresca offerta del Chelsea, riterrebbe poco soddisfacente quella catalana di 26 milioni fissi. Anche la parte variabile sarebbe oggetto di contestazione sul

fronte friulano: i bianconeri non sarebbero disposti ad accettare che una fetta dei bonus sia legata al numero delle partite giocate da titolare da Sanchez. Inoltre c sempre la questione contropartita con Jeffren poco incline a trasferirsi a Udine. Detto questo, per, in casa Barcellona restano ottimisti. Jerome c Il Bayern ha ufficia-

lizzato lingaggio di Jerome Boateng, in uscita dal Manchester City: pagato 13,5 milioni euro, per lui un quadriennale. Falcao ha prolungato il contratto con il Porto fino al 2015 e il club ha alzato la clausola rescissoria da 30 a 45 milioni. Nellombra, restano il Chelsea e lAtletico Madrid.
Alexis Sanchez, 22 anni ANSA
Vamos! Prende quota il possibi-

le scambio di esterni mancini: Capdevila al Barcellona e Maxwell al Villarreal, dove potrebbe sbarcare Mudingayi. Marca svela i piani del Real Madrid: Adebayor subito e Neymar a gennaio. In Inghilterra procede senza intoppi la trattativa che porter Kasami dal Palermo al Fulham. Foggia sempre pi vicino al Qpr.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

13

MERCATO

Ferguson chiude a Sneijder. Per ora


Il tecnico del Manchester: Tutte falsit. Gasperini: incedibile. Ma la storia non finita
DAL NOSTRO INVIATO

MATTEO DALLA VITE PINZOLO (Trento)

I NUMERI
Pi che le parole di Sir Alex per ora c che la cosiddetta offerta megagalattica non ancora arrivata. Il tema sempre lo stesso, e anche Wes Sneijder sempre lo stesso: lolandese magico fa strabene il suo solito mestiere di tuttocampista, riceve cori (Resta con noi), striscioni (Wes 6 parte di noi), prende applausi e ricambia. La sua storia tiene il tifoso interista in ansia, storia che il Guru del Manchester United chiude cos. Il nostro interesse per Sneijder riportato dai giornali? - fa Ferguson - Assolutamente falso. Porta chiusa? No, socchiusa.
Offerta minore Wes vuole lIn-

4
2 3

CHI VA E CHI ARRIVA?


1 2

CHI CASEMIRO
Carlos Henrique Casimiro, meglio noto come Casemiro nato a So Jos dos Campos il 2 febbraio1992

A BARI

Trofeo Tim il 18 agosto


Si giocher il 18 agosto, come da tradizione a Bari, l11a edizione del Trofeo Tim. E il triangolare, ormai un classico dellestate calcistica italiana, vedr in scena ancora una volta Inter, Milan e Juventus impegnate in sfide da 45 minuti. Al San Nicola, riflettori accesi dalle 20.45. E per sei clienti Tim un posto speciale in panchina, a bordocampo: i dettagli del concorso sulla Tim Official Page in Facebook.

le stagioni di Sneijder con lInter: 80 gare e 15 gol

S
4 RETI Centrocampista classico, il brasiliano che ricorda Felipe Melo, cresciuto nelle giovanili del San Paolo, ha esordito in prima squadra il 25 luglio 2010: 37 gare e 4 reti sinora

i club in cui ha giocato: Ajax (2002-2007), Real Madrid (2007-2009), Inter (2009-2011)

ter, lInter non vuole certo liberarsi di un top player che pensa calcio prima di altri, e loffertona che potrebbe vacillare lInter ancora non c. DallInghilterra hanno parlato di 40 milioni allInter e 10 al giocatore: pare, invece, che il Man United a cifre cos alte non pensi proprio. Vero che i Red Devils hanno chiacchierato col procuratore di Wesley: ora come ora la questione pare congelata, anche se i media inglesi insistono.
Per nessuna cifra Fra laltro non ci pensa nemmeno Gasperini a lasciar andare Wes. Sneijder non lo vendiamo per nessuna cifra, ce lo teniamo stretto dice

la finale Mondiale disputata: in Sudafrica con lOlanda ha perso 1-0 contro la Spagna

A sinistra il cinque di Wesley Sneijder, 27 anni, e Giampaolo Pazzini, 27 anni il 2 agosto, ieri nel test in Trentino. Accanto il giovane Casemiro, 19 anni, del San Paolo
FOTO LIVERANI e ITALYPHOTOPRESS

A PECHINO IL 6 AGOSTO

i milioni di euro pagati da Moratti al Real Madrid per il trequartista che ne guadagna 4 allanno sino al 2013

16

Gasp a uno dei bambini dellInter Village. Frase forte che fa il tris con quella di Branca (E incedibile) e quelle appunto di Ferguson. Prima di tutto - ha aggiunto Sir Alex a Espn - non credo proprio che lInter sia disposta a lasciarlo andare, poi sono state solo congetture dei giornali. Magari il Manchester cercher unalternativa a Wes meno costosa. Ma se non la trovasse, ci riprover.
Palacio e Casemiro Intanto lIn-

ter aspetta Palacio. Per averlo, per, deve uscire qualcuno. Genoa e Inter hanno gi parlato di

Viviano circa un prestito con diritto di riscatto. E lidea Palacio-Pandev? Sempre viva. Conferme su Mariga-Aston Villa: se si fa, succeder a fine mese. E Thiago Motta? Il suo manager Dario Canovi (a radio Crc) fa: Se rester allInter? Domanda da un milione di dollari. Di certo lui non vuole andarsene. Il Napoli? Starebbe bene in coppia con Inler. Poi? Poi c che con Casemiro del San Paolo lInter sarebbe due passi avanti alle altre: 14 milioni potrebbero portare il talento in nerazzurro, anche se proprio ieri il presidente del San Paolo stato net-

to: Non parte per meno di 20 milioni e a gennaio ho detto no ai 12 offerti dalla Fiorentina.
Arrivederci Matrix Intanto ieri -

Supercoppa su Rai Uno


Ancor prima del Trofeo, Milan e Inter si giocheranno a Pechino la Supercoppa Tim. La prima gara ufficiale che anche il primo derby della stagione, fissata in agenda per il 6 agosto nel Nido duccello, sar trasmessa in diretta da Rai Uno alle ore 20 locali, le 14 italiane. la prima volta che Milan e Inter si affrontano in Supercoppa italiana ed la prima volta che la competizione ospita due squadre della stessa citt.

S
MISURE Casemiro alto 184 centimetri e pesa 80 chili

nello studio del dottor Ghelfi e alla presenza dellavvocato Capellini e del manager Vigorelli Materazzi ha firmato la risoluzione del contratto che lo avrebbe legato per un altro anno. Storia finita? In un certo senso: se entro un paio di mesi non arriveranno offerte convincenti, Matrix inizier a lavorare per lInter con un ruolo in societ da definire.
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
PERU 2011 Gioca nel Brasile Under 20 (5 presenze e 2 reti) con cui ha vinto il Sudamericano 2011

14

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

MERCATO

La Roma siamo noi



Ho le mie idee. Se le cose andranno male qualcun altro prender il mio posto Non si pu costruire tutto in fretta, necessario che ci diano fiducia Non porter il modello del Barcellona, ma qualcosa che gli somiglia
LUIS ENRIQUE ALLENATORE DELLA ROMA

Lallenatore della Roma Luis Enrique, 41 anni, e il proprietario della societ Thomas DiBenedetto, 62 ANSA

Non vogliamo rivoluzionare il calcio, il nostro sogno portare la Roma ai vertici I nostri giovani hanno un grande talento, gli esperti li aiutino ad esprimerlo De Rossi vuole il rinnovo? Anche noi, parliamone, ma in modo professionale
THOMAS DIBENEDETTO PATRON DELLA ROMA

Luis Enrique detta la linea: Sar calcio dattacco


Il nuovo tecnico: Abbiamo bisogno di rinforzi, quando la squadra sar pronta verificheremo le nostre ambizioni
MASSIMO CECCHINI ROMA

In difesa Per questo il mercato in evoluzione. Segnalata lirritazione di Sabatini per come la piazza ha accolto lacquisto di Kameni (no alle bocciature preventive), il d.s. continua la caccia a due difensori centrali, visto che ha ufficializzato come Burdisso dopo la Coppa America si dovr operare. vicino lingaggio di Heinze, svincolato dal Marsiglia, anche se si tratta un altro svincolato, Gabi Milito del Barcellona. La Roma, poi, non molla la pista Silvestre e quella Kjaer. Barusso invece domani rescinder Menez & Sandro Se dalla Fran-

DiBenedetto guarda avanti: Forti, ma dateci tempo


Il patron: Progetto a lungo termine. Totti vuole vincere? Anche noi, ma Roma non stata costruita in un giorno
DIRITTI TV
ALESSANDRO CATAPANO ROMA

Ci arriveremo con un progetto a lungo termine.


Guardiamoci in faccia Delusi? E

Le prime rughe che gli segnano il viso sembrano approfondirsi quando, dopo aver esposto il suo progetto, esplicita il confine tra ambizione e realt. Si sa che il calcio non ha memoria e tutto dipende dai risultati. Io avr il credito che meriter, se poi le cose andranno male qualcun altro prender il mio posto e non sar un problema. Questa la (rara) filosofia di Luis Enrique, che parla addirittura di addio nel giorno della sua presentazione. Impressioni? La sua una scommessa intrigante e delicata, che occorre innanzitutto di una cosa: pazienza.
Cambio didentit Un dato per tutti: la scorsa stagione il Barcellona B di Lucho ha fatto un solo 0-0 in 42 partite. E ora? Non si pu costruire tutto in un giorno o in un mese spiega . Mi piace la tranquillit che il presidente ci sta trasmettendo. Noi avremo un cambio di identit vero e proprio ed bello il connubio tra giocatori di esperienza e giovani che portano freschezza. necessario che ci diano fiducia, per sono ottimista. Il club mi conosce come un allenatore offensivo, a cui piace attaccare, a cui piace il bel gioco, limportante che i tifosi si divertano. Giocheremo per vincere e non avremo atteggiamenti speculativi o difensivi. Somiglianze Inutile dire che

Menez verso il Marsiglia, Heinze pi vicino. Sandro apre, ma c il caso Martinuccio


gli assomiglia. Tutto dipende dai giocatori che hai e dalla qualit che hanno. Decider col mio staff il sistema che riterremo migliore, ma non negoziabile lidea di giocare tenendo la palla, perch quando teniamo la palla noi lavversario soffre. Guardiola? Sono ancora lontano dai suoi successi, ma il lavoro parler per me. Certo, abbiamo bisogno di giocatori di livello, di rinforzi. Per ora non posso dire a che livello arriveremo. Quando avremo la squadra pronta verificheremo le nostre ambizioni.

cia danno per vicino lacquisto di Menez da parte del Marsiglia, il procuratore di Sandro (Tottenham) apre ai giallorossi. Se andr via dice Chignal Roma una destinazione gradita. So che i contatti sono stabiliti.
Caso Martinuccio Ma una nube

si sta addensando allorizzonte. Il Palmeiras, infatti, intende portare la Roma davanti alla Fifa per indebita intromissione nella cessione dellargentino (di passaporto italiano) Alejandro Martinuccio dal Pearol proprio al Palmeiras. Lo ha detto il presidente del club paulista Arnaldo Tirone, spiegando che i giallorossi avrebbero fatto al giocatore unofferta economica d'ingaggio superiore e per questo lagente dellatleta starebbe spingendo il suo assistito verso l'Italia, nonostante un precontratto gi firmato con i brasiliani. La Roma si dice tranquilla, ma una grana che avrebbe preferito evitare.
RIPRODUZIONE RISERVATA

La.d. Fenucci: Per il futuro meritocrazia


Nel giorno di Thomas DiBenedetto si ritaglia il suo spazio anche Claudio Fenucci. Il nuovo amministratore delegato, infatti, ha espresso la linea riguardo la questione dei diritti tv. Sulle attuali due posizioni (grandi contro piccole, ndr) noi esprimiamo sostanziale indifferenza. Al momento cerchiamo pi laccordo fra le parti, la visione di sistema. Nel prossimo triennio invece vogliamo puntare sulla meritocrazia, cio una redistribuzione in base al rendimento.

Si dir che Thomas DiBenedetto non ha dato un titolo e non ha scaldato i cuori. Che non ha annunciato guerre n rivoluzioni, e non ha fatto sognare i tifosi. Ma in un calcio che vive di eccessi e ogni giorno perde credibilit, cosa c di pi rivoluzionario dellessere onesti, del dire soltanto quel che si pu, senza fare il passo pi lungo della gamba? Non vogliamo rivoluzionare il calcio, ma abbiamo un sogno, fare della Roma un club di livello mondiale, il primo in Italia: abbiamo scelto i manager migliori (e ieri arrivato il via libera della federcalcio inglese per Franco Baldini, ndr), lavoreranno ogni giorno per questo, ma dovremo avere tutti un po di pazienza.

s che a Roma dovrebbero sapere quant mortificante ritrovarsi le ali tarpate o i sogni rattrappiti, perch nel passato si andati oltre, con le ambizioni e con le spese. E il prezzo degli errori, ora, lo paga la Roma. I bilanci sono pubblici, ognuno pu farsi unidea: lunica frase, in punta di fioretto, che DiBenedetto riserva a quella Sensi che oggi accarezza lidea di buttarsi in politica, addirittura da vicesindaco. inutile prendersi in giro, c crisi dappertutto e DiBenedetto non uno sceicco, perci soldi ora ne tira fuori il giusto. Bisogner rassegnarsi allidea. De Rossi vuole il rinnovo del contratto? Anche noi, ce lo auguriamo, ci confronteremo, ma in modo professionale. Totti vuole vincere? Anche noi speriamo di poter vincere il campionato il prima possibile e daremo ai nostri manager le risorse per allestire una squadra competitiva. Ma Roma non stata costruita in un giorno.
Aiutateci Totti perplesso, ha

la Foto
LE NUOVE MAGLIE

perso qualche punto di riferimento dentro la Roma, forse sente di non essere pi il centro di gravit, e la linea verde, dicono, lo convince poco. E invece ha detto DiBenedetto nello spogliatoio, dove entrato in punta di piedi noi confidiamo proprio nei pi esperti, che possano aiutare i giovani talenti a crescere. Dobbiamo avere pazienza con loro, come si fa con i bambini. Ma voi a quel punto si rivolto direttamente a Totti e compagni siete forti, siete dei campioni, siete il nostro asset pi importante, ci aspettiamo tanto da voi.
Questione di feeling La Roma giovane che si far ha le spalle strette dei campioni dItalia della Primavera che sfilano con le maglie della stagione 2011-12 emozionante lapplauso che DiBenedetto tributa ad Alberto De Rossi , ma pure lo sguardo dritto e gli orizzonti chiari di Luis Enrique. Non a caso, con il patron stato subito feeling. Proprio lallenatore giusto per noi, ha chiosato DiBenedetto. Conquistata anche UniCredit. Il progetto serio assicura Roberto Cappelli, presidente ad interim abbiamo condiviso tutte le scelte, saremo partner fidati. Divergenze definitivamente superate?
RIPRODUZIONE RISERVATA

I modelli sono cinque ragazzi della Primavera campione dItalia


Svelate le nuove maglie della Roma: scelti come modelli cinque Primavera reduci dallo scudetto. Da sinistra: Mirko Pigliacelli, 18, Luca Antei, 19, Federico Viviani, 19, Valerio Verre, 17, e Gianluca Caprari, 17 EIDON

lidea del Barcellona aleggia nellaria. Non vengo a portare quel modello, ma qualcosa che

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

15

MERCATO

I PIU FEDELI

ATALANTA SEMPRE A BERGAMO SIN DA BAMBINO

Questi i giocatori di serie A e serie B in attivit con pi stagioni (anche non consecutive) in carriera con la stessa maglia fino al 2010-11

Bellini sventola la bandiera della provincia

Aurelio De Laurentiis e Mario Alberto Santana, 29 anni, alla presentazione del calciatore ieri a Castelvolturno IANUALE

De Laurentiis
Benvenuti i nuovi, Hamsik stai attento
Il presidente del Napoli accoglie Dzemaili e Santana e avverte: Caro Marek, non metterti contro i tifosi
I NUMERI

4
21 8

GIANLUCA MONTI NAPOLI

Gli anni dallultimo trofeo vinto dal Napoli: la Supercoppa Italiana del 90 (5-1 alla Juve)

i tornei non giocati in A dal Napoli negli ultimi 13 anni: 6 in B e e 2 in C1


Marek Hamsik, 23,
REPORPRESS

Scene da un raduno. Afa a Castelvolturno, giocatori che arrivano alla spicciolata. Aronica indossa goliardicamente una maschera da gorilla e fa il verso ad Inler, che intanto insieme alla compagna cerca casa nei pressi del centro sportivo. I fotografi assiepati sulla nuova tribunetta immortalano Mazzarri, abbronzantissimo, che spedisce la squadra in campo alle 17.00 e si mette a fare gli addominali insieme ai suoi ragazzi. Prima, per, tutti nello spogliatoio per ascoltare le parole di Aurelio De Laurentiis: il presidente chiede una grande stagione.
In bilico Lo aveva fatto gi in

Trezeguet mi piace molto, ci vuole lok di Mazzarri. Lo convincer Lo slovacco fuorviato, ma deve rispettare il contratto. Per lui voglio 100 milioni

DOPO IL SI AL NAPOLI

mattinata, presentando Santana e Dzemaili. Ho voluto fortemente Napoli dice lex viola -, possiamo lottare per traguardi ambiziosi. Siamo uno squadrone, si sbilancia lo svizzero. Otto acquisti sin qui, altri in arrivo. In bilico, invece, Walter Gargano: E uno dei nostri gioielli in vetrina afferma De Laurentiis , se si parla cos tanto di lui in uscita anche perch gli agenti sono sempre interessati a smontare i contratti per poi riformularli. Lavezzi nel suo ha una clausola rescissoria di 32 milioni di euro che permette a chi fosse interessato al Pocho di portarselo via sganciando un assegno con quella cifra: Io parlo chiaro e non ho niente da aggiungere. Il prezzo di Lavezzi fissato, ma un errore del genere ribadisco che non lo commetter pi.
Guai a chi scalcia Diverso il di-

Udinese club non cambier dedica a Inler


UDINE Un errore non pu cancellare quattro anni indimenticabili con la maglia bianconera. Il centrocampista Gokhan Inler, preso dai febbrili preparativi per il trasferimento a Napoli, aveva messo da parte le sue frequentazioni udinesi. In Friuli, dove aveva allacciato amicizie vere e dove gli avevano pure intitolato un club, ci erano rimasti male. Telefono muto, isolamento totale. Fino a ieri quando Gokhan prima ha scritto qualche riga sul suo sito e poi si messo in contatto con Tobia De Franceschi, uno dei fondatori dellUdinese club Gokhan Inler felice di riabbracciare anche se solo simbolicamente Gokhan: Le sue scelte professionali ha spiegato De Franceschi non scalfiranno la nostra amicizia e il club rester intitolato a lui, su questo non si discute.
Massimo Meroi

cente di cui parlo di 100 milioni di euro. Lui ha quattro anni di contratto con noi e deve rispettarli. Poi, se vuole scalciare perch non contento finir col rovinare solo se stesso. Il pubblico non glielo perdonerebbe. Spero che ci non accada perch lo slovacco un ragazzo serio, che potrebbe essere stato preda di qualcuno pi paraculo, dice il presidente facendo riferimento in maniera neppure troppo velata a Mino Raiola. A Mazzarri, con il quale si salutato calorosamente, ha consegnato una squadra competitiva, ma non ancora completa. Lo stesso De Laurentiis ha ammesso che davanti serve ancora qualcosina: Trezeguet? Lui non si discute. E' un giocatore importante, che incute timore agli avversari e sa finalizzare lazione. Tuttavia, non so se rientra nelle logiche di Mazzarri. E lui che deve decidere, per io qualche volta riesco a convincerlo.
Gamper Parole che sono uninvestitura per il transalpino. Uno che nellultima stagione ha segnato anche contro il Barcellona, la squadra che il Napoli affronter il 22 agosto in amichevole al Camp Nou (saltato invece il paventato test con lo United): Giocare il trofeo Gamper un onore. Ringrazio il presidente del Barcellona per la disponibilit e so di aver fatto felici tanti tifosi del Napoli che vivono da quelle parti. Unamichevole che un antipasto di Champions: Il Napoli arrivato solo al 10% di quello che ho in mente. Unidea quella di una serie A con un format ridotto: Dovremmo essere sedici squadre ed invece non siamo riusciti neppure a diventare 18. Inoltre, dovremmo rivedere la Legge Melandri e la norma sulla responsabilit oggettiva. Intanto, dal 25 luglio scatter la campagna abbonamenti. Prezzi confermati.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Del Piero (Juventus) 16 Zanetti (Inter) 15 Ambrosini (Milan) 13 Bellini (Atalanta) 12 Cordoba (Inter), Gattuso (Milan) e Conti (Cagliari) 11 Luciano (Chievo), Lanna (Chievo, nel 2010-11 alla Reggiana) Italiano (Verona, nel 2010-11 al Padova), De Gasperi (Cittadella), Musso (Cittadella) 10 Buffon (Juventus) Doni (Atalanta), Gillet (Bari) Pirlo (Milan), Carteri (Cittadella), Abbiati (Milan), Kaladze (Milan, nel 2010-11 al Genoa), Materazzi (Inter), Inzaghi (Milan)

Alla 14a stagione di fila. In che serie? S Ci sentiamo in A, 19 la meritiamo. Doni Totti (Roma) 18 chiarir tutto
LUCA PERSICO BERGAMO

Quattordicesimo raduno consecutivo con l'Atalanta, ma impossibile associare Gianpaolo Bellini alla parola routine. Perch con il gruppo che da ieri pomeriggio ha iniziato a lavorare a Zingonia lui lavora solo parzialmente a causa di una microfrattura al metatarso del piede destro: In via di guarigione, spero di rientrare il prima possibile, ma per i tempi non mi sbilancio. Si respirava un'aria particolare attorno al centro Bortolotti, a met fra l'adrenalina per il ritorno in Serie A, e la preoccupazione per il coinvolgimento ancora tutto da decifrare nell'inchiesta sul calcioscommesse: L' attesa pu essere snervante, ma dobbiamo essere bravi a farci scivolare tutto addosso - ha aggiunto -. Siamo e ci sentiamo in Serie A, la promozione ce la siamo sudata sul campo. Anche il difensore di Sarnico, che l'arrivo di Andrea Masiello dirotterebbe di nuovo con una certa stabilit sull'out sinistro di difesa. Dettagli di ruolo, la sostanza sta altrove: Sotto il profilo personale sono reduce da una stagione che non mi ha soddisfatto e spero di fare meglio - ha aggiunto Bellini, 326 presenze e 7 gol con la maglia nerazzurra -. Per il resto sono a disposizione del mister. Pi siamo e pi forti siamo, meglio per il gruppo.
Tutto da definire Gi, la squa-

Gianpaolo Bellini, 31 anni LAPRESSE

tri arriveranno, nel frattempo dovremo essere bravi a trovare il giusto amalgama gi dal ritiro di Rovetta. Meglio parlare degli ingredienti che si utilizzeranno per raggiungere la salvezza, nel campionato numero cinquantuno in Serie A: Carattere e lavoro tipici di noi bergamaschi - prosegue il vicecapitano nerazzurro -, credo che ce la giocheremo con altre cinque o sei formazioni. Doni? L'abbiamo ritrovato carico e voglioso di chiarire la sua posizione per darci una mano.
Fede eterna Ai piedi di Bellini,

dra. Guai a far presente che l'Atalanta che verr sembra un cantiere aperto. Normale visto il periodo. Qualcuno partir e al-

in passato, ci sono state tante pretendenti, ma lui non ha mai interrotto quel matrimonio con l'Atalanta che (settore giovanile compreso) dura da vent'anni facendone un Totti o un Del Piero di provincia. Sar amore eterno? L'ho gi detto la scorsa primavera, nella vita mai dire mai - dice in chiusura, contratto in scadenza 2014 -. La dirigenza ha parlato di ringiovanimento e ci sta, credo servir un giusto mix fra giovani e meno giovani, ma io penso solo a giocare. L'Atalanta, ne ha ancora bisogno.
RIPRODUZIONE RISERVATA

CAGLIARI IL TECNICO VUOLE UN RITOCCO A REPARTO

Suazo, Donadoni frena E fermo da due anni


CAGLIARI Serve una pedina per reparto. Ma c' tempo e abbiamo 45 giorni di lavoro davanti. Ovviamente, i nuovi prima arrivano meglio . Roberto Donadoni non si nasconde: Mantenere la categoria un punto di partenza. Da l in poi dobbiamo conquistarci tutto col lavoro quotidiano. Io per primo mi sento un artigiano che si suda la maglia per migliorare. Sul mercato, poche storie: Il presidente sa che per luned sarebbe meglio avere la rosa al completo. Ma quel che conta che chi arriva abbia lo spirito da Cagliari: convinzione, motivazioni, carattere, voglia di sacrificarsi e crescere qui valgono il doppio. Sul toto Suazo, taglia corto: Ha fatto cose importanti al Cagliari ma viene da due anni di inattivit. Si sta allenando, pu esserci utile ma la condizione fisica basilare. Acquafresca? Ha fatto un buon campionato e pu fare meglio. Vedremo. Cautela su Ibarbo: molto giovane ma, come per El Kabir, voglio vederlo dal vivo prima di dare giudizi: i filmati non mi bastano. Il tecnico parla anche di Larrivey ( padrone del proprio destino) e Ragatzu: Deve andare a giocare fuori per maturare e mostrare le tante qualit che ha. Spazio anche alla questione risolta con Conti e Agostini: Sono giocatori importanti che hanno fatto tanto per il Cagliari. Dimentichino il passato e diano concretezza al futuro. Mi fa piacere che siano con noi, da loro e dagli altri mi aspetto risposte concrete. Infine, spazio alle battute. El Kabir? Va bene che gli serve per imparare la lingua, ma deve frequentare il meno possibile Nainggolan. E ancora: Il gruppo? A parte qualche scarso nuotatore come me, li ho trovati bene. S, proprio un altro Donadoni.
Mario Frongia

Roberto Donadoni, 47 anni


LAPRESSE

scorso relativo ad Hamsik, che De Laurentiis introduce con il chiaro intento di voler chiarire il suo punto di vista: Per Marek, la proposta inde-

16

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

TUTTE LE TRATTATIVE COS IN CAMPO LE 20 DI A


ATALANTA
Peluso Bonaventura 442 Marilungo LUCCHINI Consigli Capelli Barreto GABBIADINI Raimondi Padoin All. Colantuono
ACQUISTI Schelotto (c, Catania fp), Gabbiadini (a, Cittadella), Ardemagni (a, Padova fp), Caserta (c, Cesena, fp), Lucchini (d, Samp). CESSIONI Delvecchio (c, Catania, fp), Dalla Bona (c), Ferri (d), Amoruso (a, fine contratto), Talamonti (d, Rosario Central).

BOLOGNA
4312 Morleo Della Rocca Portanova GILLET ANTONSSON Perez CRESPO All. BISOLI
ACQUISTI Rodriguez (a, Genoa), Gillet (p) e Pulzetti (c, Bari), Rickler (d, Piacenza), Vantaggiato (a), Agliardi (p) e Crespo (d, Padova), Antonsson (d, Copenhagen), Vitale (d, Napoli). CESSIONI Lupatelli (p) e A. Esposito (d, Lecce), Meggiorini (a, Novara), Viviano (p, Inter), Ekdal (c, Juve), Mutarelli (c), Busc (c) e Moras (d, f.c.), Britos (d, Napoli). OBIETTIVI Sorensen (d, Juve), Cuadrado (d, Udinese), Giorgi (c, Ascoli), Floro Flores (a, Genoa), Heinze (d, Marsiglia), Valdez (a, Hercules), Almiron (c, Bari), Loria (d, Roma), Fernandez (d, Malmoe), Acquafresca (a, Cagliari), Bogliacino (c, Chievo), Caracciolo (a) e Diamanti (a, Brescia). COSA MANCA In attesa di sviluppi su Caracciolo e Diamanti, arriveranno un centrocampista di talento e forse un altro mancino.

CAGLIARI
4312 Agostini Di Vaio Astori Mudingayi Ramirez Agazzi Canini Gimenez Pisano All. Donadoni
ACQUISTI El Kabir (a, Mjallby), Sivakov (c, Wisla Cracovia fp), Ibarbo (c, Atletico Nacional), Avramov (p, Fiorentina). CESSIONI Acquafresca (a, Genoa fp), Missiroli (a, Reggina fp), Pelizzoli (p, fine contratto), Marchetti (p, Lazio).

CATANIA
433 Capuano Lazzari Nen Silvestre Conti Cossu Andujar Spolli Nainggolan EL KABIR Alvarez All. MONTELLA
ACQUISTI Moretti (c, Ascoli), Delvecchio (c, Atalanta fp), Barrientos (c, Estudiantes fp), Terracciano (p, Nocerina). CESSIONI Schelotto (c, Atalanta fp), Pesce (c, Ascoli), Bergessio (a, St. Etienne fp), Terlizzi (d) e Carboni (c, fine contratto), Morimoto (a, Novara).

Lodi

Llama

Carmona

Biagianti

Maxi Lopez

Ledesma

Gomez

S
Stefano Lucchini, 30 anni
AP

OBIETTIVI Cigarini (c, Siviglia), Capuano (d, Pescara), R. Bianchi (a, Torino), Denis (a, Udinese), Acosta (a, Boca Juniors), A. Masiello (d, Bari), Pasquato (a, Modena), Palacios (a, Penarol), Campbell (a, Deportivo Saprissa). COSA MANCA Linchiesta scommesse rallenta il mercato, se sar confermata la Serie A si prospetta una mezza rivoluzione: cambieranno almeno 5 titolari, tenendo un occhio al bilancio.

S
Mikael Antonsson, 30 anni
AP

S
Mostapha El Kabir, 23 anni
IPP

OBIETTIVI Greco (c, Roma), Parolo (c, Cesena), Barreto (a, Bari), Frison (p, Frosinone), Poli (c, Sampdoria), Pasquato (c, Modena), Suazo (a, Inter), Berardi (d, Brescia), Borghese (d, Gubbio), Cacia (a, Piacenza). COSA MANCA Un jolly difensivo e almeno un attaccante: lagenda del Cagliari ha queste priorit, il resto legato a eventuali cessioni.

S
Pablo Ledesma, 29 anni
ANSA

OBIETTIVI Cacia (a, Lecce), Galeano (d, Independiente), Martinuccio (a), G. Rodriguez (d) e S. Rodriguez (c, Penarol), Tissone (c, Samp), Marchesin (p Lanus), Iezzo (p, Napoli), Igiebor (c, Lillestrom), Paolucci (a, Palermo), G. Burdisso (d, Rosario Cent.), Almiron (c, Juve), L. Vitiello (c, Grosseto). COSA MANCA Mercato legato alle cessioni. Con Andujar in partenza, un portiere. Se salutano Silvestre e Maxi Lopez, i rispettivi sostituti. A prescindere, invece, una punta.

INTER
343 Zanetti Samuel Cambiasso Julio Cesar Lucio T. Motta Ranocchia Maicon All. GASPERINI
ACQUISTI Castaignos (a, Feyenoord), Muntari (c, Sunderland fp), Santon (d, Cesena fp), Viviano (p, Bologna), Jonathan (d, Santos), Caldirola (d, Vitesse fp), Alvarez (c, Velez). CESSIONI Suazo (a, fine contratto). OBIETTIVI Hazard (a, Lilla), Tevez (a, M. City), Pastore (c, Palermo), Ramirez (a, Bologna), Casemiro (c, San Paolo), Palacio (a, Genoa), Banega (c, Valencia), Vidal (c, Leverkusen). COSA MANCA Dovesse partire Lucio, bisogner cercare un centrale allaltezza del brasiliano. Servono due centrocampisti in grado di far tirare il fiato ai titolari e un attaccante di fascia.

JUVENTUS
4-2-4 ZIEGLER
Etoo

Quagliarella Melo Matri Del Piero PIRLO Krasic All. CONTE

Chiellini
Pazzini

Buffon Bonucci

ALVAREZ

LICHTSTEINER

Carrozzieri al Lecce Granoche a Novara Il Cesena su Almiron


Giallorossi vicini a Julio Sergio e Strasser. I bianconeri pure su Ekdal e Giandonato. Il Siena mette le mani su A. Masiello
CALVI-DI CHIARA-DI FEO

ACQUISTI Pirlo (c, Milan), Ziegler (d, Sampdoria), Pazienza (c, Napoli), Amauri (a, Parma fp), Marrone (c, Siena fp), Lichtsteiner (d, Lazio), Pasquato (a, Modena fp), Almiron (c, Bari), Ekdal (c, Bologna). CESSIONI Salihamidzic (d, Wolfsburg), Rinaudo (d, Napoli, fp), Aquilani (c, Liverpool, fp), Traor (d, Arsenal, fp). OBIETTIVI Aguero (a, Atletico Madrid), L. Diarra (c, Real Madrid), Vucinic (a, Roma), Rossi (a, Villarreal), Silvestre (d, Catania), Bastos (c, Lione), Poli (c), Gastaldello (d, Samp). COSA MANCA Due attaccanti di livello internazionale, poi caccia a un altro centrocampista, soprattutto se verranno ceduti Felipe Melo e Sissoko.

S
Ricardo Alvarez, 23 anni
REUTERS

S
Stephan Lichtsteiner, 27 anni
LAPRESSE

Ceduto Vives al Torino (500mila euro), il Lecce si muove a centrocampo. Col Milan oggi pu chiudere per il prestito di Strasser e con lUdinese praticamente fatta per il prestito di Obodo, a condizione che i friulani concedano anche lesterno destro Cuadrado e magari pure lattaccante Muriel (con Jeda in uscita, su cui c sempre il pressing del Novara). E il ds Osti ha anche

blindato la difesa: oggi saranno annunciati Carrozzieri (che dice no al Bari, risolve con il Palermo e firmer un contratto di un anno con opzione per il secondo e salario variabile in base ai premi), e il centrale francese Koulibaly, classe 91, dal Metz. In attesa di sviluppi dalla Roma per Greco (tempi lunghi, Luis Enrique vuole valutarlo in ritiro), il Lecce conta di ottenere presto Julio Sergio. Per Cacia spunta lipotesi Cagliari, ma la Samp resta avanti, specie se

a Lecce arrivasse in prestito Pozzi pi 2 milioni.


Mosse Cesena I romagnoli ten-

tano il colpo triplo: ieri incontro tra il ds Minotti e la Juve per il prestito di Almiron e le compropriet di Ekdal e Giandonato (ma di questi ultimi due dovrebbe arrivarne solo uno, sul secondo anche il Palermo). Intanto il Cesena non molla per Guana, ieri ha incontrato il Torino per Rubin (parti distanti, nellaffare potrebbe esserci anche il ritorno di De

MILAN
4312 TAIWO Seedorf Thiago Silva Abbiati Nesta Gattuso Abate All. Allegri
ACQUISTI Mexes (d, Roma), Taiwo (d, Marsiglia), Zigoni (a) e Paloschi (a, Genoa), El Shaarawy (a, Padova), Comi (a, Torino). CESSIONI Pirlo (c, Juve), Jankulovski (d, Banik), Sokratis (d, Genoa fp), Beretta (a) e Merkel (c, Genoa), Didac (d, Espanyol p), Albertazzi (d, Getafe), Verdi (a) e Oduamadi (a, Torino), Legrottaglie (d, fine contratto). OBIETTIVI Ganso (c, Santos), Hamsik (c, Napoli), Kucka (c, Genoa), Montolivo (c, Fiorentina). COSA MANCA Lormai famosa mezzala sinistra invocata da Allegri. Malgrado i tanti indizi ancora non si hanno ancora certezze sul nome di mister X.

NAPOLI
3421 Dossena Ibrahimovic BRITOS DZEMAILI Van Bommel Boateng De Sanctis Cannavaro INLER Pato Campagnaro Maggio All. Mazzarri
ACQUISTI F. Fernandez (d, Estudiantes), Donadel (c, Fiorentina), Dzemaili (c, Parma), Bogliacino (c, Chievo, fp), Mannini (c, Sampdoria), Rosati (p, Lecce), Cigarini (c, Siviglia, fp), Rinaudo (d, Juve, fp), Britos (d, Bologna), Inler (c, Udinese), Dalla Bona (c, Atalanta, fp), Santana (c, Fiorentina), Colombo (p, Triestina).

NOVARA
4312 Gemiti Lavezzi Lisuzzo Cavani Ujkani PACI Hamsik Morganella All. Tesser
ACQUISTI Paci (d) e Galassi (c, Parma), Meggiorini (a, Bologna), Mazzarani (c, Modena), Morimoto (a, Catania), Piriz (c, Nacional), Pesce (d, Catania), Granoche (a, Chievo). CESSIONI Gonzalez (a, Palermo fp), Parola (c), Strukelj (p), Drascek (c, fine contratto), Bertani (a, Sampdoria).

PALERMO
3421 Balzaretti Rigoni MORIMOTO MANTOVANI Nocerino Porcari MAZZARANI Sirigu Bovo Migliaccio Marianini MEGGIORINI MILANOVIC Cassani All. PIOLI
ACQUISTI Gonzalez (a, Novara fp), Zahavi (c, Hapoel TA), Labrin (d, Huachipato), Milanovic (d, Lokomotiv), Simon (c, Haladas), Pisano (d, Varese), Cetto (d, Tolosa), Munari (c, Lecce), Lanzafame (a, Brescia), Di Matteo (c, Vicenza), Di Chiara (c, Reggiana), Mantovani (d, Chievo), Lores (c, Defensor).

Ilicic

Hernandez

Pastore

S
Taye Taiwo, 26 anni
AFP

S
Gokhan Inler, 27 anni
LAPRESSE

CESSIONI Pazienza (c, Juve), Blasi (c) e Santacroce (d, Parma). Yebda (c, Benfica fp), Cribari (d, Cruzeiro), Iezzo (p) e Gianello (p, fine contratto), Vitale (d, Bologna). OBIETTIVI Pastore (c, Palermo), Vidal (c, Bayer L.), Casemiro (c, San Paolo), Palacios (c, Tottenham), G. Rodriguez (d, Pearol), Floccari (a, Lazio), Amauri (a, Parma), Trezeguet (a, Hercules). COSA MANCA Il ds Bigon cerca un vice Cavani e intanto pensa a sfoltire.

S
Takayuki Morimoto, 23 anni
LAPRESSE

OBIETTIVI Strasser (c), Paloschi (a, Milan), Kasami (c), Darmian (d) e Garcia (d, Palermo), Labrin (d, Huachipato), Jeda (a), Munari (c, Lecce), Bentivoglio (c, Bari), Neto Pereira (a, Varese), Giorgi (c, Ascoli), Mareco (d, Brescia). COSA MANCA Servono rinforzi a centrocampo, dove mancano quantit e un po di qualit. In difesa la priorit il terzino sinistro, lattacco dovrebbe essere a posto con larrivo di Granoche, ma occhio a Jeda.

S
Andrea Mantovani, 27 anni
ANSA

CESSIONI Liverani (c, fine contratto), Paolucci (a, Siena fp), Darmian (d, Torino), Carrozzieri (d, Lecce). OBIETTIVI Beric (a, Maribor), Parolo (c, Cesena), Carrasco (c, Audax Italiano), Malele (a, Zurigo). COSA MANCA Due centrocampisti, in particolare un playmaker. Ma prima bisogna sfoltire: oltre 50 i calciatori in rosa.

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

17

CESENA
433 Lauro Parolo M. ROSSI Antonioli Von Bergen DE FEUDIS MUTU Giaccherini

CHIEVO
Jokic Andreolli HETEMAJ Sorrentino Cesar Rigoni Luciano
Colucci EDER All. GIAMPAOLO
ACQUISTI Mutu (a, Fiorentina), Rennella (a, Grasshopper), M. Rossi (d, Bari), De Feudis (c, Torino, fp), Eder (a, Brescia), Gilnics (d, Athletic Fc), Comotto (d, Fiorentina). CESSIONI Appiah (c, f.c.), Caserta (c, fp) e Pellegrino (d, Atalanta fp), Dellafiore (d, Palermo fp), Santon (d, Inter fp), Gorobsov (c, Torino, fp), Felipe (d, Fiorentina fp), Jimenez (c, Al Ahli). OBIETTIVI Guana (c, Chievo), Ekdal (c) e Rubin (d, Bologna), Candreva (c, Parma), Santana (c, Fiorentina), Cutolo (a), Vinetot (d, Crotone), Foggia (a, Lazio), Pasquato (a, Modena), Martinho (c, Catania), Giandonato (c, Juventus), Almiron (c, Bari). COSA MANCA In difesa serve un altro centrale mancino. Ma ora gli sforzi sono per i centrocampisti: ne servono due di valore.

FIORENTINA
3-5-2
Pasqual Vargas Natali Frey Gamberini Montolivo Gilardino Jovetic 433

GENOA
4-3-1-2 Antonelli CONSTANT Kaladze Eduardo Dainelli
Behrami Cerci

Pellissier

PRATTO

SEYMOUR

BIRSA

Moscardelli
De Silvestri

ACERBI Sardo All. DI CARLO

Kucka Rossi

Palacio All. MALESANI

COMOTTO

All. Mihajlovic
ACQUISTI Nastasic (d, Partizan), Felipe (d, Cesena fp), Papa Waigo (a, Grosseto fp), Romulo (d, Atletico Paranaense). CESSIONI Donadel (c) e Santana (c, Napoli), Mutu (a) e Comotto (d, Cesena), Avramov (p, Cagliari), DAgostino (c, Siena).

ACQUISTI Acerbi (d, Reggina), A. Bassoli (d, Foligno), Hetemaj (c, Brescia), Bentivoglio (c, Bari, fp), Iunco (a, Torino), Carretta (c, Andria), Gasparetto (a, Cremonese fp), Memushaj (c, Portogruaro fp), Dettori (c,Triestina fp), Fatic (d, Cesena). CESSIONI Constant (c, Genoa), Bogliacino (c, Napoli fp), Marcolini (c, Padova), Mantovani (d), Guana (c, Palermo fp), Fernandes (c, St. Etienne fp), Granoche (a, Novara). OBIETTIVI Coutinho (c, Inter), Raggi (d) e Kurtic (c, Palermo), Gonzalez (a, Novara), Bertolo (c, Saragozza), Martinez (a, Jaguares), Valdez (a, Hercules), Muoz (a, Santiago W.), Igiebor (c, Lillestrom), Gazzi (c, Bari), Tiribocchi (a, Atal.), Ricchiuti (c, Catania), Cruzado (c, Juan Aurich), Signori (c, Modena). COSA MANCA Uno o due mediani. Poi unalternativa sugli esterni e una spalla per Pellissier.

ACQUISTI Ze Eduardo (a, Santos), Birsa (c, Auxerre), Pratto (a, U. Catolica), Seymour (c, U. Chile), Krajnc (d, Maribor), Ribas (a, Digione), Sokratis (d, fp), Beretta (a) e Merkel (c, Milan), Granqvist (d, Groningen), Vinetot (d, Crotone), Constant (c, Chievo), Escobar (a, D. Cal), Rizzo (c, Reggina). CESSIONI Criscito (d, Zenit), Destro (a, Siena p), Rodriguez (a, Bologna), Boakye (a, Sassuolo), Paloschi (a, Milan), Rafinha (c, Bayern), Floro Flores (a, Udinese fp), Konko (c, Lazio). OBIETTIVI Gilardino (a) e Frey (p, Fior.), Pandev (a, Inter), Gargano (c, Napoli), Floccari (a, Lazio), Amauri (a, Parma), Sirigu (p, Palermo), Mudingayi (c, Bologna), Vazquez (c, Belgrano). COSA MANCA Primi obiettivi: un gran portiere e un centravanti. Ma Preziosi imprevedibile...

S
Marco Rossi, 23 anni
AP

S
Francesco Acerbi, 22 anni
LAPRESSE

S
Stevan Jovetic, 21 anni
LAPRESSE

OBIETTIVI Mulumbu (c, WBA), Gazzi (c, Bari), Matuidi (c, St.Etienne), Barreto (a, Bari), Silva (a, Velez), Lazzari (c), Acquafresca (a, Cagliari), Kharja (c, Inter), Bianchi (a, Torino), Aquilani (c, Juve), Arouca (c, Santos). COSA MANCA Due centrocampisti in alternativa agli attuali titolari: lidea di Mihajlovic una linea con tre giocatori di quantit che sappiano per inserirsi al tiro. Poi una punta: se parte Gila un big, altrimenti una scommessa.

S
Valter Birsa, 24 anni
AFP

Sergio Almiron, 30 anni, regista di met campo


LAPRESSE

Feudis in granata) ed vicino allattaccante, che vuole restaa rinnovare con Giaccherini. re in Italia e pensa (con poca convinzione) allofferta del Punto Novara Detto di Jeda, il Rubin Kazan. Oggi un nuovo Novara prende un altro attac- incontro, lalternativa dei roscante: Granoche, dal Chievo sobl Acquafresca. Piace pu(prestito con diritto di riscatto re Floro Flores (lofferta aldella met a 1,5 milioni). In- lUdinese di 2,5 milioni pi tanto sono previsti in settima- Della Rocca, i Pozzo vogliono na gli arrivi di Piriz (Nacional, soldi), ma su di lui ieri si mosvia Udinese) e Garcia (Paler- so ancora il Genoa: si pu fare mo). A centrocampo frenata per 6,5 milioni. Preziosi intanper Munari (Palermo, c il Bo- to punta sempre al trequartilogna), sondaggio per Sam- sta Vazquez (Belgrano). Il Camarco (Samp, era al Cesena). tania sullattaccante Mouche (Boca Jrs), non molla L. Vitiello (Grosseto) e oggi riAffari Siena Il ds Perinetti sempre vicino allattaccante prova col Rosario Central per G. Burdisso. Lazio: viva la piBeric (Maribor) e in difesa, sta Gabi Milito (Bara, ma i con Angella ko, sprinta netta- tempi sono molto lunghi), in mente per A. Masiello: supera- uscita Garrido vicino al Getata lAtalanta, trovata lintesa fe. LUdinese ufficializza larricol Bari (3 milioni per la me- vo del mancino Neuton (Gret), c anche il s del giocato- mio). Il Chievo continua a tratre. A centrocampo, oltre al ri- tare Gazzi (Bari), pensa anche torno (via Genoa) di Marro- a Signori (Samp, era a Modene, spunta anche Bentivoglio na) e Ghezzal (Siena), e a sini(in rotta col Chievo, il Novara stra spunta il nome di Renzetha mollato la presa). ti (pu arrivare da Padova nellaffare De Paula). Parma: in Altre trattative Il Bologna ab- difesa viva la pista Raggi, inbassa ancora lasticella per Ca- tanto Zaccardo tratta con il racciolo: offerti al Brescia 2,8 Fulham. Su Guberti, oltre al milioni e un ingaggio ridotto Torino, spunta lAtalanta.

LAZIO
4312 Radu Mauri Dias MARCHETTI Biava CANA KONKO All. Reja
ACQUISTI Klose (a, Bayern), Lulic (d, Young B.), Cavanda (d, Torino fp), Konko (d, Genoa), Cana (c, Galatasaray), Marchetti (p, Cagliari), Carrizo (p, River Plate, fp), Stankevicius (d, Valencia), Ciss (a, Panathinaikos). CESSIONI Meghni (c, fine contr.), Lichtsteiner (d, Juventus), Muslera (p, Galatasaray), Berni (p, Braga). OBIETTIVI Parolo (c, Cesena), Tamas (d, Wba), Kon (c, Brescia), Pjanic (c, Lione), G. Milito (d, Barcellona). COSA MANCA Sistemato lattacco con Ciss, ora si punta a un altro centrocampista di qualit e a unalternativa in difesa.

LECCE
4321 Brivio CISS CARROZZIERI Ledesma Hernanes Benassi ESPOSITO KLOSE Tomovic All. DI FRANCESCO
ACQUISTI A. Esposito (d, Bologna), Cacia (a, Piacenza), Carrozzieri (d, Palermo). CESSIONI Coppola (c, Parma fp), Munari (c, Palermo), Bertolacci (c, fp) e Sini (d, Roma fp), Rosati (p, Napoli), Rispoli (d, Samp), Giuliatto (d) e Chevanton (a, fine contratto), Fabiano (d, Shandong), Vives (c, Torino).

Mesbah

Di Michele

Giacomazzi

Corvia

Grossmuller

Piatti

S
Djibril Ciss, 29 anni
AFP

S
Moris Carrozzieri, 30 anni
ANSA

OBIETTIVI Legrottaglie (d) e Strasser (c, Milan), Julio Sergio (p) e Loria (d, Roma), Puggioni (p, Reggina), Manninger (p, Juve), Greco (c, Roma), Padalino (c, Samp), Munari (c), Goian (d, Palermo), Obodo (c, Torino), Cuadrado (d, Udinese), Muriel (a, Granada), Gessa (c, Pescara), Koulibaly (d, Metz), Pozzi (Samp). COSA MANCA Oltre al portiere, serve un altro centrale e poi un esterno destro e uno sinistro in difesa, due centrocampisti e due attaccanti.

PARMA
Gobbi VALDES 442 Crespo A. Lucarelli Mirante Paletta Morrone Giovinco Zaccardo BIABIANY All. Colomba
ACQUISTI Pell (a, Az Alkmaar), Borini (a, Chelsea), Sansone (a, Bayern), Coppola (c, Lecce fp), Danilo (c, Aris fp), Pereyra (c, Nacional), Brandao (d, Siena p), Blasi (c) e Santacroce (d, Napoli), Biabiany (a, Sampdoria p), Valdes (c, Sporting Lisbona), Schiavi (d, Vicenza). CESSIONI Angelo (d, Siena), Amauri (a, Juve fp), Dzemaili (c, Napoli), Paci (d) e Galassi (c, Novara), Bojinov (a, Sporting Lisbona), M. Pisano (d, Parma). OBIETTIVI Floro Flores (a, Genoa), Floccari (a, Lazio), Mesbah (c, Lecce), Aguirregaray (d, Penarol), Fideleff (d, Newells), Stracqualursi (a, Tigre), A. Masiello (d, Bari), Almiron (c, Juve), R. Costa (d, Valencia), Zauri (d, Atalanta). COSA MANCA Lobiettivo principale un centravanti di peso, poi forse unalternativa ai terzini.

ROMA
ANGEL De Rossi Juan KAMENI Burdisso Perrotta Cassetti All. LUIS ENRIQUE
ACQUISTI Crescenzi (d, Crotone), Okaka (a, Bari), Cicinho (d, Villarreal), Curci (p) e Guberti (c, Sampdoria), Bertolacci (c) e Sini (d, Lecce fp), Bojan (a, Barcellona), Nego (d, Nantes), Angel (d, Sporting Gijon), Lamela (c, River), Kameni (p, Espanyol). CESSIONI Mexes (d, Milan), Castellini (d, Sampdoria), G. Burdisso (d, Rosario C., fp), Loria (d, fine contratto), Riise (d, Fulham), Doni (p, Liverpool). OBIETTIVI Verratti (c, Pescara), Kjaer (d, Wolfsburg), Ramirez (c, Bologna), Silvestre (d, Catania), Heinze (d, Marsiglia). COSA MANCA stata sistemata pure la casella del portiere, con larrivo di Kameni. Ora si pensa alla difesa: servono due centrali.

SIENA
433 BOJAN Terzi Pizarro Totti BRKIC ANGELLA LAMELA BELMONTE Brienza All. SANNINO
ACQUISTI Tziolis (c, Racing fp), Angelo (c, Parma), Codrea (c, fp), Belmonte (d, Bari), Paolucci (a, Palermo fp), Sansone (c, Frosinone), Destro (a, Genoa, p), Brkic (p, Vojvodina), Grossi (a, AlbinoLeffe), Angella (d, Udinese), DAgostino (c, Fiorentina). CESSIONI Coppola (p, Torino), Marrone (c, Juve fp), Brandao (d, Parma p), Cacciatore (d, Samp fp), Coulibaly (a, Tottenham). OBIETTIVI Valdifiori (c, Empoli), Bentivoglio (c), A. Masiello (d) e Almiron (c, Bari), Domizzi (d, Udinese), Strasser (c, Milan), Marrone (c, Juve), Beric (a, Maribor). COSA MANCA Si lavora per rinforzare il centrocampo con linnesto di altre due o tre pedine. C anche da sistemare la difesa con un nuovo centrale, mentre in attacco si cerca unalternativa.

UDINESE
Sestu DESTRO DAGOSTINO Handanovic Vergassola Calai Pinzi Benatia Isla All. Guidolin BARRETO DANILO DOUBAI 442 Domizzi Asamoah Di Natale Armero 352

Del Grosso

Galloppa

ACQUISTI Danilo (d, Palmeiras), Fabbrini (c, Empoli), Barreto (a, Bari), Floro Flores (a, Genoa fp), Doubai (c, Young B.), A. Sissoko (c, Troyes), Mangala (d, Standard L.), Neuton (d, Gremio). CESSIONI Beleck (a, Aek Atene), Corradi (a, fine contratto), Angella (d, Siena), Zapata (d, Villarreal), Romero (c, Granada), Inler (c, Napoli), Sanchez (a, Barcellona). OBIETTIVI Parolo (c, Cesena), Lazzari (c, Cagliari), Carrasco (c, Audax Ita.), J. Dos Santos (c, Barcellona), Mustafi (d, Everton), Borysiuk (c, Legia Varsavia), Keirrison (a, Barcellona), Ramirez (a, Bologna), Yacob (c, Racong). COSA MANCA Al momento c abbondanza di giocatori e la priorit piazzare gli esuberi pesanti. Ma di colpi giovani ne sono stati fatti e se ne faranno.

S
Jaime Valdes, 30 anni
ANSA

S
Eric Lamela, 19 anni
LAPRESSE

S
Gaetano DAgostino, 29 anni
AP

S
Paulo Vitor Barreto, 26 anni
ANSA

18

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

MERCATO
DA IERI IN RITIRO

Si rivede Jovetic Gila e Montolivo sono gi in forma


FIRENZE (a.g.) Prima buona notizia da Cortina, dove ieri scattato il ritiro viola: Jovetic sta bene e gioca con disinvoltura, senza sfuggire ai contrasti della prima partitella dellanno (del partente Cerci il gol che ha dato il via alla nuova stagione, da segnalare la tripletta di Montolivo e i due gol di Gilardino gi in forma). Presenti i nuovi Romulo e Nastastic, lavoro differenziato per Ljajic, Kroldrup (tendinopatia achillea, 7 10 giorni) e Camporese (prosegue la riabilitazione alla spalla per tornare a met settembre).

I NUMERI

4 Pillole
Il Siena si gode Calai Destro bene, Angella k.o.
RACINES (BZ) Un Calai gi in forma campionato (7 reti) trascina il Siena alla goleada nella prima uscita stagionale. Lattaccante segna in tutti i modi, positivo anche Destro. Siena schierato con un 4 4 2 corto e dinamico. Fuori causa Angella (frattura al piede destro), aggregati il portiere Brkic e Paolucci, domenica seconda uscita con unaltra selezione locale. Dobbiamo migliorare la coesione fra i reparti ha detto a fine gara il tecnico Sannino.
Alessandro Lorenzini

le presenze in campionato di Alberto Aquilani la scorsa stagione con la maglia della Juve: 2 i gol realizzati

33 4

Alberto Aquilani, 27 anni, centrocampista del Liverpool, alla Juve in prestito la scorsa stagione GETTY IMAGES

le maglie indossate da Aquilani in carriera: Roma, Triestina, Liverpool e Juventus

Patto con Firenze E per Aquilani c laccelerata


La Fiorentina scrive 7 regole per riavvicinare citt e tifosi. Il centrocampista vicinissimo
ALESSANDRA GOZZINI FIRENZE

Il patto viola diviso in sette punti, o meglio in sette propositi a cui la Fiorentina si impegna a dar seguito, ed messo per iscritto. Ecco la novit: tutto nero su bianco, ci sono idee, progetti e strategie future. Lobiettivo intuibile: essere il pi possibile trasparenti con i tifosi e riaccendere la passione della citt. Per rilanciare il progetto bisogna prima ribadire di esserci, e noi possiamo assolutamente escludere passaggi di propriet, da qui si pu tracciare il nuovo percorso viola come spiega Andrea Della Valle, rientrato (ufficialmente) nellorganigramma del club, dopo quasi due anni di lontananza-formale: ora sar presidente onorario.
Punti I sette principi del nuovo patto viola possono sembrare regole semplici, ma spesso difficili da applicare. Ed in questo senso che ci vogliamo distinguere dice Mario Cognigni,

neo-presidente (esecutivo) che lo presenta. In sintesi, ecco quello che c dentro. Primo: La Fiorentina crede nei valori dello sport e considera il calcio unoccasione di divertimento. Secondo: La societ intende sviluppare legami di solidariet e di coesione fra societ, citt, squadra e tifosi. A questo proposito, per una partecipazione sempre pi attiva di Firenze alle decisioni del club, ai prossimi Cda parteciperanno come invitati permanenti Eugenio Giani, presidente del Consiglio Comunale, e Dario Nardella, assessore allo Sport e vice-sindaco. Terzo: Il club rifiuta e combatte con tutti i mezzi qualsiasi forma di violenza e si impegna a promuovere valori di senso civico. Quarto: La Fiorentina continuer a sviluppare le sue iniziative nel mondo giovanile. Quinto: La societ si impegna a scegliere e trattenere dirigenti, tecnici e giocatori pronti a dimostrare attaccamento alla maglia. Su Montolivo la linea chiara, ma da Cognigni arriva anche una replica a Gilardino: Alberto

ha poco da dire, se vuol restare siamo felici, altrimenti ce lo dica direttamente e poi vedremo cosa fare. Sesto: Il club si pone obiettivi sportivi rapportati alle proprie possibilit, aderendo al fair play finanziario, con la determinazione di ritrovare il suo posto nelle competizioni europee. Settimo: La Fiorentina crede nel progetto Cuore Viola e cio nella possibilit di ottenere risultati migliori di quelli che sarebbero consentiti dai suoi bilanci, grazie al sostegno della tifoseria e agli sforzi di un gruppo convinto della bont del progetto. Dunque si lavorer per creare unulteriore fidelizzazione tra societ e tifosi, con la promessa di una squadra sempre pi competitiva.
Arriva Guerini In questa chiave si pu inserire larrivo di Aquilani: la trattativa con il Liverpool per il prestito (oneroso) con diritto di riscatto procede spedita. La Fiorentina prover a chiudere, magari dopo aver piazzato Cerci al City (stavolta ci siamo) e senza tralasciare la pista Arouca, mentre dal Brasile arriva anche la rivelazione del presidente del San Paolo, che dice di aver rifiutato, a gennaio, unofferta viola di 12 milioni per Casemiro, ora in orbita-Inter. Ancora Della Valle: Ci saranno innesti importanti, il budget si crea tra entrate e uscite. Cassano? (Ride, ndr) Se dico tutto io, poi cosa chiedete a Corvino?. Intanto c un nuovo acquisto in societ, si tratta di Vincenzo Guerini, ex giocatore ed allenatore nelle giovanili viola: avr un ruolo di collegamento tra squadra e societ, oltre che compiti di supporto a Corvino, ds viola.
RIPRODUZIONE RISERVATA

i gol del centrocampista in Nazionale, dove vanta 16 presenze. Lesordio il 15 novembre 2006 a 22 anni, nell1-1 con la Turchia

SIENASELEZIONE VAL RIDANNA 14- 0 (6-0) MARCATORI 2, 17 (rig.), 20, 28, 42 pt Calai, 4 p.t. Brienza; 6 e 11 s.t. Calai; 7 s.t. Codrea, 22, 34, 40 s.t. Destro, 23 s.t. Grossi, 27 s.t. Troianiello SIENA p.t. (4-4-2) Pegolo; Angelo, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Brienza, Vergassola, Bolzoni, Sestu; Larrondo, Calai. All. Sannino. SIENA s.t. (4-4-2) Farelli; Del Prete, Blanchard, Terzi (dal 19 Rossettini), Rossi; Troianiello, Codrea, D'Agostino, Grossi; Destro, Calai (dal 19 Brienza).

Lecce, lavori in corso Vives: addio al veleno


CAMPOROSSO DI TARVISIO (Udine) un cantiere sempre aperto, destinato a migliorare con i lavori in corso. Cambier tanto il Lecce radunatosi ieri, a Camporosso di Tarvisio (stamattina primo allenamento), sotto la guida dellesordiente Eusebio Di Francesco, presentatosi in albergo con mezzora di ritardo rispetto alladunata fissata per le ore 19. Non c Cacia, deciso a giocare altrove (Sampdoria pi che Cagliari) e in permesso sino a stasera. Si presenta Jeda, ma dovrebbe restare poche ore, destinato al Novara. E si consuma laddio, con polemica, di Vives, ceduto al Torino: Il Lecce non ha neppure provato a propormi un rinnovo o adeguamento del contratto dice il centrocampista, che ieri rimasto a Napoli . Mi ha deluso il comportamento di Pierandrea Semeraro: troppo comodo per lex presidente farmi "rimbalzare" da Cipollini a Osti, dimenticandosi del contributo che ho dato per il Lecce in 5 anni.
Giuseppe Calvi

Il neo-presidente Cognigni: Se Gilardino vuole andare via, ce lo dica

Mario Cognigni

Arriva Guerini: supporter Corvino e collegher squadra e societ

Vieira saluta e si ritira Far il dirigente del City


Patrick Vieira si ritira dal calcio professionistico. Ad annunciarlo stato proprio il suo ultimo club, il Manchester City, con un comunicato sul suo sito ufficiale. Lex centrocampista francese, 35 anni, lascia al termine di una carriera che lo ha visto protagonista ai massimi livelli per 18 anni in Inghilterra (tre Premier con lArsenal) in Italia, dove ha vestito le maglie di Milan, Juventus e Inter (quattro scudetti), e con la maglia della nazionale (campione del mondo 98 e campione dEuropa nel 2000). Laddio non di quelli traumatici, visto che rimane comunque limitato al calcio giocato. Vieira ha infatti accettato un incarico dirigenziale che lo vedr impegnato nella realizzazione di programmi assieme al club di Roberto Mancini, sia in Inghilterra che allestero, lavorando anche a stretto contatto con i partner commerciali del City. A lui sar affidato anche un importante ruolo nello sviluppo del settore giovanile.

CALCIOSCOMMESSE

Linchiesta si allarga: nomi nuovi nel mirino


Procura federale: previste altre audizioni da luned E Micolucci rivela molti segreti
LUIGI PERNA ROMA

dellarea tecnica del Livorno.


Bis Ieri la Procura ha poi riascol-

audizioni del pool di procuratori guidato da Stefano Palazzi non si concluderanno domani, ma andranno avanti anche allinizio della prossima settimana. Saranno riascoltati alcuni dei personaggi indagati dalla Procura di Cremona, che hanno sfilato nei giorni scorsi negli uffici di Roma. Poi scatteranno i primi deferimenti, per rispettare i tempi della chiusura dellistruttoria.
Due big Ieri era il giorno di due

Linchiesta federale sul calcio scommesse si allarga. Dagli interrogatori sono emersi elementi utili che porterebbero al coinvolgimento di altre squadre e giocatori. Perci le

big. Al mattino Sergio Pellissier, attaccante del Chievo, ascoltato sulle partite Napoli-Chievo 3-0 (31 maggio 2009) e Inter-Chievo 4-3 (9

maggio 2010) citate nei verbali da Massimo Erodiani, il quale riferisce di aver appreso da Pirani che fossero state manipolate tramite lo stesso Pellissier. In proposito era stato interrogato il 4 luglio anche il presidente Luca Campedelli. Bocche cucite alluscita per Pellissier e il suo legale, che difendeva anche Andrea De Falco (sentito come ex Sassuolo con Pomini e Bianco). Poi, in serata, arrivato Fabio Galante. Camicia bianca e abbronzatura hawaiana, lex giocatore del Livorno uscito dopo unora di interrogatorio con il sorriso e una battuta: Preferivo stare al mare. Nessuna dichiarazione sui fatti

contestati. Ma scontato che ci fosse la partita Ascoli-Livorno 2-3 (30 maggio 2009), per cui sempre Erodiani riferisce al pm di Cremona: Pirani mi disse che era stata combinata tramite Galante del Livorno e Sommese dellAscoli. Possibile che a Galante siano stati chiesti chiarimenti anche sullintercettazione in cui, tre giorni prima di Livorno-Ascoli del 25 febbraio 2011, Pirani dice a Erodiani: ...domani a Milano io mi vedo con quello che il loro delegato con il quale lavevo fatta quella volta famosa... quello bello che non gioca pi... Fabio lamico mio. Sentito anche Elio Signorelli, responsabile

Fabio Galante, 37 anni LAPRESSE

tato Vittorio Micolucci. Il difensore dellAscoli, che aveva parlato per quasi 14 ore, ha collaborato andando oltre le dichiarazioni rese a Cremona. Ha fornito elementi utili allindagine, confermano gli avvocati Eduardo Chiacchio e Daniela Pigotti. Cos facendo potrebbe beneficiare di una riduzione di pena, qualora venisse deferito. E ieri c stato un incontro tra Palazzi e gli avvocati Paolo Rodella ed Emanuela Di Paolo, che assistono Marco Paoloni. Ragione ufficiale: Chiarire meglio alcuni passaggi dellaudizione. Ma pu darsi che, pur mantenendo la stessa linea difensiva, lex portiere della Cremonese sia disponibile a qualche apertura.

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

19

MERCATO

La Lazio gi ai piedi di Klose


Cinque gol del tedesco nel 16-0 al Cadore. Ciss da ieri in ritiro: vestir il 99
DAL NOSTRO INVIATO

Le amichevoli Tocca alla Juve E domani in campo Parma e Palermo


Oggi JUVENTUS-Sel. Valle di Susa Domani PARMA-Citt di Levico (ore 17.30); PALERMO-Al Ain (a Bressanone, ore 20, 3 tempi da 45) 17 luglio FIORENTINA-Cortina; LAZIO-Feltrese (ore 17.30); PARMA-Rapp. Valsugana (ore 17.30); ROMA-Rapp. Riscone; SIENA-Rapp. Ridanna (ore 17); INTER-Mezzocorona (a Pinzolo, ore 17); CHIEVO-San Zeno di Montagna (ore 17.30); CESENA-Rapp. Acquapartita (ore 17.45); UDINESE-Rapp. Friuli Venezia Giulia (a Imponzo, ore 17) 18 luglio LAZIO-Pievigina (ore 17.30) 20 luglio LAZIO-Lucerna (ore 17.30); PARMA-Slavia Praga; UDINESE-Marsiglia (a Biarritz, ore 20.30); SIENA-PALERMO (ore 20, a Bressanone); INTER-Cremonese (a Rovereto); Solbiatese-MILAN; LECCE-Nk Brda (ore 18); BOLOGNA A-BOLOGNA B (ore 17) 21 luglio FIORENTINA-Vazzolese; ATALANTA A-ATALANTA B (ore 17); CHIEVO-Top 11 dilettanti e CHIEVO-Genova International Team (ore 17.30); CESENA-Rapp. Acquapartita (ore 17.45)

STEFANO CIERI AURONZO DI CADORE (Belluno)

Ciss come prelibato antipasto, Klose come gustoso piatto principale. La prima Lazio stagionale ruota tutta attorno ai due pi importanti acquisti di Lotito. Il francese finalmente arrivato in ritiro e si subito allenato. I suoi nuovi compagni, che lavorano gi da una settimana, hanno invece disputato la prima amichevole. E Klose lha fatta da padrone con 5 gol in 45 minuti (4 nei primi 20). Niente male come biglietto da visita, anche se di fronte cerano i dilettanti della Selezione Cadore.
Bagno di folla Klose a far gol in

nathinaikos desse lok definitivo ad un accordo gi raggiunto da tempo (in ballo cerano tempi e modalit del pagamento del cartellino).
Bagno di gol Dopo aver tributa-

Miroslav Klose, 33 anni, attaccante tedesco ex Bayern FOTONOTIZIA

to il caloroso omaggio al francese, il popolo biancoceleste si poi esaltato per i primi gol di Miro Klose. Il bomber tedesco ne ha segnati cinque tanto per ribadire che lui uno di quelli che a segnare non ci rinuncia mai. C stata comunque gloria per tutti. A segno sono andati pure Rocchi e Dias nel primo tempo, mentre nella ripresa alla scorpacciata hanno contribuito Floccari (tripletta), Sculli (doppietta), Hernanes, Zarate, Matuzalem e il giovane Ceccarelli. Per un totale di 16 reti che han-

no reso contenta anche laquila Olympia, da ieri in ritiro con la squadra. Meno prolifica (7 gol), ma pi divertente la Lazio del primo tempo schierata col 4-3-1-2. Buona, comunque, anche quella della ripresa in campo col tradizionale 4-2-3-1.
RIPRODUZIONE RISERVATA

LAZIO-CADORE 16-0 MARCATORI Klose al 6, 7, 16, 19 e 41, Rocchi al 26, Dias al 39 p.t.; Sculli al 9 e 15, Hernanes al 13, Matuzalem al 29, Floccari al 33, 36 e 45, Ceccarelli al 41, Zarate al 44 s.t. LAZIO p.t. (4-3-1-2) Marchetti; Konko, Biava, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma, Bresciano; Mauri; Rocchi, Klose. LAZIO s.t. (4-2-3-1) Bizzarri; Scaloni (Cavanda dal 35), Diakite, Stendardo, Lulic; Cana, Matuzalem; Zarate, Hernanes, Sculli (Ceccarelli dal 35); Floccari. All. Reja.

campo, Ciss (ha scelto la maglia numero 99) a fare muscoli in palestra. Prima che iniziasse la partita, per, il francese ha anche effettuato qualche giro di campo. Per la gioia dei tifosi presenti che hanno sfidato la pioggia pur di dare il benvenuto al nuovo acquisto. Che, arrivato nel primo pomeriggio ad Auronzo, si fatto portare direttamente al campo di allenamento senza neppure fare una sosta in albergo. Tanta, evidentemente, era la voglia di cominciare a lavorare dopo i due giorni trascorsi a Roma in attesa che il Pa-

LE GARE DI ANDATA

Europa League: tutti i risultati del secondo turno


Ieri si sono giocate le gare di andate del secondo turno del preliminare di Europa League, le gare di ritorno si giocheranno il 21 luglio. Oggi a Nyon si svolgeranno i sorteggi del terzo preliminare nel quale entrer in gioco il Palermo da testa di serie. Con il ritorno da giocare, saranno solo accoppiate le vincenti.

EUROPA LEAGUE
SECONDO TURNO PRELIMINARE Karagandy (Kaz)-St.Patricks (Irl) 2-1 Metallurg Rustavi (Geo)-Irtysh (Kaz) 1-1 Slask Wroclaw (Pol)-Dundee (Sco) 1-0 Rad Belgrado (Gre)-Olympiacos Volo (Gre) 0-1 Flamurtari (Alb)-Jablonec (Rep.Cec) 0-2 KuPS Kuopio (Fin)-Gaz Metan Medias (Rom)1-0 FK Tauras Taurage (Lit)-Den Haag (Ola) 2-3 Iskra-Stali (Mol)-Varteks Varazdin (Cro) 1-1 Rudar Pljevlja (Mon)-Austria Vienna (Aut) 0-3 TPS Turku (Fin)-Westerlo (Bel) 0-1 Sant Julia (And)-Bnei Yehuda Tel Aviv (Isr) 0-2 Anorthosis (Cip)-Gagra (Geo) 3-0 Minsk (Bie)-Gaziantepspor (Tur) 1-1 Ferencvaros (Ung)-Aalesund (Nor) 2-1 Hacken (Sve)-Honka (Fin) 1-0 Orebro (Sve)-FK Sarajevo (Bos) 0-0 Shakhtyor Soligorsk (Bie)-Ventspils (Let) 0-1 Valerenga Oslo (Nor)-FC Mika (Arm) 1-0 Floriana (Mal)-Aek Larnaca (Cip) 0-8 Maccabi (Isr)-Xazar Lenkoran (Aze) 3-1 Llanelli (Gal)-Dinamo Tbilisi (Geo) 2-1 Differdang 03 (Lus)-Tallinn Levadia (Est) 0-0 Streymur (F.Oer)-FK Karabakh (Aze) 1-1 KF Tirana (Alb)-Trnava (Slv) 0-0 Olimpija Ljubljana (Slo)-Bohemian (Irl) 2-0 Paks (Ung)-Tromso (Nor) 1-1 Suduva (Lit)-Elfsborg (Sve) 1-1 TNS (Gal)-Midtjylland (Dan) 1-3 Vaduz (Lie)-Vojvodina Novi Sad (Ser) 0-2 Kecskemeti TE (Ung)-Aktobe (KAz) 1-1 Juvenes Dogana (S.Mar)-Rabotnicki (Mac) 0-1 L. Metalurgs (Let)-Salisburgo (Aut) 1-4 Vllaznia (Alb)-Thun (Svi) 0-0 Zeljeznicar (Bos)-Sheriff (Mol) 1-0 Crusaders (N.Irl)-Fulham (Ing) 1-3 Metalurg (Mac)-Lokomotiv Sofia (Bul) 0-0 Glentoran (N.Irl)-Vorskla Poltava (Ucr) 0-2 NK Domzale (Slo)-Rnk Split (Cro) 1-2 Hafnarfjordur (Isl)-Nacional (Por) 1-1 Reykjavik (Isl)-Zilina (Slv) 3-0

SICURA DEL SUO APPEAL.


Pi accattivante nel design, pi grintosa nel carattere, pi ricca di dotazioni: climatizzatore, radio CD, ESP, cerchi in lega, fendinebbia, volante in pelle e 7 anni di garanzia. La nuova ceed Platinum oggi ancora pi sicura di s. Tua con motori benzina e turbo diesel common rail.

www.kia.it

Garanzia: per le versioni benzina e diesel 7 anni/150.000 km. Dettagli e condizioni sul sito www.kia.it e nei concessionari. *Con incentivo Kia di 3.000 . I.P.T. esclusa. Versione 1.4 CVVT Platinum benzina 5 porte. Consumo combinato (l x 100 km) da 4,2 a 6,6. Emissioni CO2 (g/km) da 110 a 158. Le foto sono inserite a titolo di riferimento. Messaggio pubblicitario con nalit promozionale. unoerta dei concessionari che aderiscono alliniziativa, valida per le auto disponibili in rete no al 31/07/2011. Non cumulabile con altre iniziative in corso.

20

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

VENERD 15 LUGLIO 2011

www.gazzetta.it

AltriMondiESTATE
2
OMICIDIO DEL TASSISTA: ALLAGGRESSORE 16 ANNI
Condannato Morris Ciavarella per la morte del tassista Luca Massari (nella foto) (a pagina 2 dellinserto)

3
CLOONEY ALLA CANALIS AL LIDO CON UNALTRA
Lattore promette una passerella interessante a Venezia, ma poi ritratta: giallo (a pagina 3 dellinserto)

4
LA SWANK E IL MAGO DI OZ MI HANNO FATTO FUORI
Lattrice due volte premio Oscar: Non posso fare Il Mago di Oz per un problema politico (a pagina 4 dellinserto)

Il fatto del giorno


DI GIORGIO DELLARTI gda@gazzetta.it

_primo s al Senato
dita per i livelli pi bassi: sotto i 1.428 euro al mese indicizzazione piena, tra 1.428 e 2.380 indicizzazione al 70%, al di sopra nessuna indicizzazione. stata ammorbidito per le fasce bassa anche il bollo sui conti-titoli. Chi ha meno di 50 mila euro continuer a pagare 34,2 euro. Tra 50 e 150 mila 70 euro. Tra 150 e 500 mila 780 euro. Sopra il mezzo milione 1.100 euro. I conti titoli in Italia sono 22 milioni, nei primi due anni lo Stato incasser 897 milioni di euro, dopo il 2013 due miliardi e mezzo di euro allanno. Vanno a regime gli aumenti delle accise sui carburanti, quei sei centesimi di una decina di giorni fa che dovevano essere provvisori. Una riforma importante riguarda i piccoli comuni: dovranno associarsi gi dal 2011 per lespletamento di almeno due delle funzioni fondamentali loro spettanti. Entro il 2012 dovranno esercitare in forma associata quattro funzioni fondamentali ed entro il 2013 tutte e sei le funzioni fondamentali loro spettanti. Questa norma potrebbe preludere a un accorpamento degli ottomila comuni. Il loro dimezzamento come auspicato da molti consentirebbe risparmi notevoli. uno dei punti relativi ai cosiddetti costi della politica, i cui tagli continuano a essere rimandati alla prossima legislatura. Infine c il ticket sulla Sanit, una misura che ancora nel 2006 (essendo Prodi al governo) Tremonti aveva criticato con parole accorate. Dieci euro sulla diagnostica e sulla specialistica, 25 euro sui codici bianchi del pronto soccorso.

Miracolo: manovra gi pronta Ma chi ne verr pi colpito?


Tutti andranno in pensione tre mesi pi tardi e pagheranno i ticket sanitari gi da luned. Bollo sui conti-titoli ammorbidito per le fasce pi basse. Tagliate le agevolazioni fiscali
Anche se il Senato ha approvato la manovra a tempo di record, la giornata non stata buona. Il differenziale tra Btp e Bund tornato a quota 300 e questo ha spinto gi di un punto Piazza Affari. La velocit di approvazione (stasera dovrebbe esserci il via libera della Camera) e lentit della revisione operata dal ministro Tremonti sul testo dovrebbero servire a fermare i mercati, a persuaderli che non ha senso fare la guerra allItalia, e di conseguenza alleuro. Il presidente Napolitano si congratulato per il rispetto degli strettissimi tempi previsti ( un miracolo, ha detto da Zagabria) e ha giudicato irresponsabili tutte le illazioni sul toto-ministri, specie i pettegolezzi che dnno Tremonti in uscita, magari per andare agli Esteri, e in arrivo al suo posto Mario Monti o Lorenzo Bini Smaghi. Mentre lopposizione continua a sostenere che luned il governo dovrebbe dimettersi e Berlusconi continua a restare tappato in casa, a favore dei conti italiani ha parlato ieri persino Bernanke, il capo della Federal Reserve, di fronte al Senato americano. I mercati, per, non dnno retta n a Bernanke n a Tremonti. Il quale giustamente ieri, parlando al Senato, ha sostenuto che il pareggio di bilancio va inserito, come un obbligo, nella Costituzione. E ha ricordato che sul Titanic non si salv nessuno, neanche i passeggeri di prima classe (in realt si salvarono in parecchi, ma non perch stavano in prima classe).

1
A questo punto come fatta la manovra? Possiamo dirlo perch tanto la Camera oggi non modificher una virgola.

Il ministro dellEconomia Giulio Tremonti, ieri, in Senato, prima del voto che ha dato il via libera alla Manovra ANSA

Il punto pi importante riguarda la riforma fiscale. O sar varata entro il 30 settembre 2013, garantendo 14,7 miliardi in pi alle casse dello Stato, oppure si interverr linearmente sulle agevolazioni fiscali.

3
Questo rappresenta un aumento della pressione fiscale, no? Tutto il contrario di quanto Silvio Berlusconi aveva promesso anche di recente.

2
Che significa linearmente?

Se si far la riforma che si propone di risparmiare denaro soprattutto sulle pensioni dinvalidit fasulle questi tagli non ci saranno.

Significa che saranno tagliate tutte allo stesso modo: figli a carico, spese mediche eccetera. Cinque per cento nel 2013 e 20 per cento a partire dal 2014. Totale: 20 miliardi a regime (4 miliardi nel 2013).

4
Che altro prevede il decreto legge allapprovazione delle Camere?

Si anticipa al primo gennaio

2013 (doveva scattare dal 2014) laggancio delle pensioni allaspettativa di vita. Si andr in pensione tre mesi pi tardi a partire dal 1 gennaio 2013, poi dal 2016 vi saranno adeguamenti di quattro mesi ogni tre anni fino al 2030 e ogni tre mesi fra il 2030 e il 2050. Confermato il contributo di solidariet per chi ha pensioni superiori ai 90 mila euro lordi lanno: bisogner versare il 5 per cento della parte eccedente i 90 mila euro e il 10 per cento della parte eccedente i 150 mila. Per quello che riguarda lo stop allindicizzazione, la norma stata ammorbi-

ipseDIXIT

Al Pci mi dicevano che non si doveva dire amico, che bisognava dire compagno. Io preferisco stare con molti amici, che mi aiutano a crescere
NICHI VENDOLA LEADER DI SEL

5
Quando scatta?

Luned prossimo. Il ministro della Salute Fazio giura che le fasce deboli saranno protette.

22

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

I TRE OPERAI LICENZIATI

Melfi, s al ricorso Fiat Bloccato il reintegro


Il giudice del lavoro ha accolto il ricorso della Fiat contro il reintegro di tre operai dello stabilimento di Melfi (Pz).

Giovanni Barozzino, Antonio Lamorte e Marco Pignatelli erano stati licenziati nellestate 2010 perch, secondo lazienda, nella notte tra il 6 e il 7 luglio, avevano sabotato la produzione durante uno sciopero, ma erano poi stati reintegrati dal giudice

del lavoro il 9 agosto. Adesso, quasi un anno dopo, quella de cisione stata ribaltata e gli ope rai, da oggi, sono di nuovo senza stipendio. Lultima sentenza, per, non ferma i tre operai: Noi accettiamo la decisione del giudice, ma sicuramente non ci

arrendiamo perch riteniamo che sia stato un licenziamento illegit timo. Soddisfatta, invece, la difesa del gruppo del Lingotto: Dopo un anno di istruttoria e ben 26 testimoni ascoltati, stata appurata la verit materiale e giuridica sui fatti di Melfi.

notizie Tascabili
Petrolio, lannuncio di Gheddafi

P4: LEGA DIVISA

A Omicidio del tassista,

La Libia licenzia Eni e apre a Cina e Usa


LEni non potr pi svolgere alcuna attivit petrolifera in Libia. Il governo di Tripoli lascer, invece, la porta aperta a compagnie cinesi, russe e statunitensi. E un annuncio senza appello quello ufficializzato ieri dal primo ministro Al Baghdadi al Mahmoudi, che precisa come lItalia abbia violato un accordo di non aggressione siglato tre anni fa con la Libia, come dimostra la sua partecipazione ai raid della Nato contro il regime di Muammar Gheddafi. Siamo noi a dire di no a Tripoli, ha commentato il ministro degli Esteri Franco Frattini.

16 anni allaggressore
Fu pestato a morte da tre persone per aver investito il loro cane alla periferia di Milano. Ieri condannato il primo degli assassini
DAVIDE ROMANI

S
Rinviata la votazione sullarresto di Papa La richiesta di autorizzazione allarresto nei confronti del deputato del Pdl Alfonso Papa divide la Lega. I deputati vicini Maroni sono pronti a votare il s mentre quelli vicini a Reguzzoni favorevoli al no insieme al Pdl. Ma in serata sono arrivate le parole di Bossi che potrebbero mettere chiarezza nelle intenzioni di voto dei leghisti: Meglio votare s all'arresto, anche se non ne ho ancora parlato con i miei in Giunta.... Oggi la Giunta torner a riunirsi alle 12 per vedere se sar possibile arrivare ad un voto rinviato nella serata di ieri

Ucciso in Afghanistan marted

Folla per lultimo saluto al caporale Marchini

Sedici anni. Questa la condanna inflitta a Morris Ciavarella per la morte del tassista Luca Massari, 45 anni, avvenuta lo scorso 11 novembre. La sentenza emessa con il rito abbreviato dal gup di Milano Stefania Donadeo riconosce lomicidio volontario aggravato dai futili motivi. C stata la risposta della giustizia, questa la reazione dei legali della famiglia della vittima. Rispetto alle richieste del pm di Milano Tiziana Siciliano, il gup ha escluso laggravante della crudelt con la pena che scesa a 16 anni dai 30 richiesti considerando anche lo sconto per il rito abbreviato. Una certa severit era dovuta anche per il rispetto di chi ha perso un figlio o un familiare, non si scompone il legale di Ciavarella.
Laggressione Dopo avere inve-

IL NUMERO

Gli anni di condanna richiesti Il pm aveva chiesto 30 anni per Ciavarella per omicidio volontario per futili motivi con laggravante della crudelt: 6 anni sono stati scontati perch non stata riconosciuta la crudelt, 8 perch il rito era abbreviato

30

Commozione ai funerali di Roberto Marchini LAPRESSE


Si sono svolti ieri nella basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma i funerali di Stato del caporal maggiore Roberto Marchini, artificiere della Folgore, ucciso in Afghanistan marted dallesplosione di un ordigno. Il feretro, rientrato in mattinata a Ciampino con un C130 dellAeronautica, stato accolto dalla famiglia e dalle alte cariche dellesercito e dello Stato. Presenti nella chiesa gremita anche Schifani, Fini, La Russa, Brunetta, Letta e Alemanno.

stito inavvertitamente un cane e dopo essere sceso dal suo taxi per scusarsi, Massari stato aggredito mortalmente lo scorso 10 ottobre in via Ghini, a Milano. Stando alle indagini

del pm, stato Ciavarella, 31 anni, a sferrare gli ultimi due micidiali colpi, compresa una ginocchiata in faccia, al tassista, che in precedenza era stato insultato e picchiato dai due fratelli Citterio, Stefania (la fidanzata di Ciavarella) e Pietro, rinviati a giudizio sempre per omicidio. Assieme a loro un altro imputato accusato di favoreggiamento. Il processo comincer il 16 ottobre davanti alla Corte dassise di Milano. Il giudice ha anche disposto un risarcimento a titolo di provvisionale di 50 mila euro per i genitori e di 20 mila euro per il fratello del tassista e per gli zii, tutti parti civili nel procedimento. Soddisfazione per il legale dei familiari del tassista Luca Massari che ha precisato che i familiari non faranno appello contro la sentenza: Limportante che stesse in piedi laccusa di omicidio volontario. Fiducioso anche il legale di Ciavarella: Viste le richieste del pm questo un successo difensivo, anche se la configurazione giuridica corretta per noi sarebbe quella di omicidio preterintenzionale.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Luca Massari, il tassista aggredito da Morris Ciavarella il 10 ottobre scorso a Milano e morto l11 novembre ANSA

LULTIMA VERIT ANTICIPATE LE CONCLUSIONI DEI MAGISTRATI DI CALTANISSETTA, VERSO LA REVISIONE DELLE SENTENZE

I pm: Borsellino ucciso dal boss Graviano


Sarebbe stato il boss Giuseppe Graviano a guidare il commando che il 19 luglio 1992 uccise il giudice antimafia Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta. Per un motivo molto chiaro: il magistrato sapeva troppo sui colloqui fra Stato e mafia. La conclusione alla quale il pool di giudici di Caltanissetta arrivato dopo tre anni di indagini viene anticipata dal settimanale LEspresso. Graviano - si legge - il boss di Brancaccio che secondo il collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza dopo lattentato avrebbe trattato direttamente con Silvio Berlusconi e Marcello DellUtri.
Svolta Alla nuova verit giudi-

Basiglio: chiesta lassoluzione

Bimbi tolti alla famiglia Innocenti i 5 imputati


Assoluzione perch il fatto non sussiste. E la richiesta del procuratore aggiunto di Milano Pietro Forno per i cinque imputati che hanno avuto un ruolo nella vicenda dei due fratellini di Basiglio allontanati dai genitori per oltre due mesi nel 2008 e affidati ai servizi sociali per un disegno os scoperto sotto il banco di scuola della bimba e poi risultato realizzato da un altro alunno. Lallontanamento stato profondamente sbagliato e tutti gli errori possibili sono stati commessi, ha detto il magistrato durante la requisitoria, ma non c rilievo penale.

Via DAmelio subito dopo la strage

ziaria si arrivati grazie alla collaborazione di Spatuzza e Fabio Tranchina, fedelissimo di Graviano arrestato nei mesi scorsi. Si apre cos una nuova fase investigativa che porter alla revisione delle sentenze definitive. Saranno riaperti i processi basati sulle testimonianze di falsi pentiti che hanno fatto

finire allergastolo anche cinque persone estranee ai fatti. Le indagini sono riuscite a dare risposte ad alcuni interrogativi sempre rimasti irrisolti: dalla responsabilit di soggetti esterni a Cosa nostra, ai motivi per cui venne attuata la strage di via DAmelio. Tesi avvalorate da confidenze fatte in carcere da Bernardo Provenzano a Stefano Lo Verso, ora pentito: Solo cinque persone conoscono la vera storia delle stragi. Due sono morte. Gli altri tre siamo io, Riina e Giulio Andreotti.

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

23

ALTRI MONDI ESTATE

AVEVA 84 ANNI

morto Leo Kirch Re della tv tedesca


morto ieri a Monaco di Baviera Leo Kirch (nella foto Reuters), per lungo tempo re dei media tedeschi. Aveva 84 anni e

in quasi mezzo secolo era riuscito a costruire uno dei pi potenti imperi multimediali europei, con interessi nelle tv in chiaro e nella pay tv. Kirch aveva anche la pi grande cineteca europea di film: il suo impero mediatico croll nel 2002 sotto il peso di circa 6,5 miliardi di euro di debiti.

UN EX VICEDIRETTORE

News of the World: un altro arrestato


Neil Wallis il nono arrestato nello scandalo intercet tazioni. Per il Guardian il giorna lista, entrato da vice direttore al

News Of The World nel 2003 sotto Andy Coulson (arrestato la scorsa settimana), stato consigliere di Paul Staphenson, capo di Scotland Yard e del vice John Yates, tra il 2009 e il 2010. In quel periodo la polizia non prosegu le indagini sulle intercettazioni illegali.

CAROVITA DAL CAFF AL CINEMA: IL GIRO DEL MONDO DEI PREZZI

A VENEZIA EVITATI I LICENZIAMENTI

dalweb

Harrys bar in crisi Stipendi tagliati


La crisi colpisce anche lo storico Harrys Bar di Venezia. Il locale di Arrigo Cipriani (nella foto Ap), dichiarato nel 2001 patrimonio nazionale dal Minis tero dei Beni Cultu rali, un anno fa aveva abbassato i prezzi del 10 per cento, e stavolta stato costretto a ridurre gli stipendi del personale per non licenziare. Non tocchiamo la paga base ha detto il patron al Gazzettino ma le variabili che sono diverse dal contratto nazionale, cio una percentuale ben inferiore al 10%. Non voglio licenziare nessuno dei 75 dipendenti e in questo momento di difficolt confido nella condivisione di questa linea. Cipriani, che nei locali di Londra e New York ha gi ridotto i salari dei dipendenti, ha aggiunto: Il punto che, tra stipendio netto, contributi e versamenti vari, il costo del lavoro porta via pi del 50 per cento degli incassi. In questo momento siamo al 55 per cento. E con la crisi che c adesso, gli incassi non sono certo pi quelli di una volta.

a Madrid
qui

DI FILIPPO MARIA RICCI

MILANO Un cd a Milano costa 20 euro, meno che a Luanda (20,53) e pi che a Berlino (14,99)

NEW YORK Un caff a New York costa 3,22 euro: pi conveniente che a Hong Kong (4,99)

LONDRA Un chilo di pasta a Londra costa 2,81 euro, pi di Milano (1,78) e meno di Berlino (2,98)

TOKYO A Tokyo il biglietto del cinema il pi caro al mondo: costa 15,97 euro. A Sydney, solo 2,96

PARIGI A Parigi affittare un appartamento di lusso non ammobiliato con 2 camere costa 2000 euro

Citt turistiche: Milano costa pi di New York


Mela 32 . Carissima lafricana Luanda, in Angola
STEFANIA ANGELINI

LEGAMBIENTE COMUNI RICICLONI 2011

Rifiuti: i virtuosi Il capoluogo lombardo 25 in classifica. La Grande sono nel Nord Est a
Milano capitale della moda, polo daffari, citt per ricchi. Ma non cos tanto inavvicinabile come si abituati a pensare. Lo conferma lultima indagine mondiale sul costo della vita elaborata da Mercer Human Resource Consulting, la societ che si occupa di consulenza nelle risorse umane e nei servizi finanziari che ogni anno riceve lincarico dalle grandi aziende di valutare quanto costa il proprio personale in trasferta. Beh, mandare a lavorare un manager a Milano, come prevedibile, non costa pochissimo visto che la ricerca (che mette insieme duecento parametri, dal costo degli affitti ai biglietti dei mezzi pubblici) su un totale di 214 citt esaminate, piazza Milano al 25 posto dopo Luanda (la capitale dellAngola al primo posto), Tokyo (seconda), Mosca (quarta). Ma nel complesso, chi viene in citt per affari, spende meno che a Parigi (diciassettesima). Un esempio? Un hamburger in un fast food allombra della Madunina costa meno che nella capitale francese (5,9 euro contro 6,1). Cos, se facciamo il confronto con altre metropoli, ci accorgiamo che Milano non poi cos cara: se da una parte veniamo umiliati da New York (al 32 posto, citt pi costosa degli Stati Uniti), il capoluogo lombardo risulta comunque pi a buon mercato di Copenaghen (diciassettesima) e di Londra (diciottesima). Laltra italiana in lista Roma, che spunta solo al 34posto. Ma il dato che colpisce di pi , che in questa particolare classifica, al primo posto c una citt dellAngola, Luanda e al terzo unaltra citt africana, NDjamena, in Ciad.
Le italiane La situazione delle citt italiane spiega Elena Oriani, responsabile della Mobilit per il Sud Europa di Mercer migliorata rispetto al 2010. In particolare, Milano e Roma scendono rispettivamente al 25 e al 34 posto, dal 15 e 16. In compenso, le altre citt sono salite in classifica, a causa di una serie di fattori: lapprezzamento delle rispettive valute, il rincaro del costo degli affitti delle abitazioni, come successo per le citt africane, e laumento del prezzo del petrolio, in particolare negli Stati Uniti.
RIPRODUZIONE RISERVATA

WI-FI IN 2800 SCUOLE Saranno 2808 le scuole che, sulla base dei fondi stanziati dal ministero per la Pubblica Amministrazione di Renato Brunetta (nella foto), riceveranno un kit wi-fi nei loro edifici SI NAVIGA ALLE POSTE Internet gratuito negli uffici postali grazie al nuovo servizio di Poste Italiane: aree wi-fi sono pronte in 22 sedi, ma presto il servizio verr diffuso in tutti gli uffici postali dItalia

Cartagena, avamposto italiano della musica


U n pezzo musicale dItalia a Cartagena. La citt di Asdrubale e di Annibale dal 1995 ospita il festival La Mar de Musica, che questanno dedicato allItalia. Cartagena nella regione di Murcia, guarda la citt algerina di Orano ed sfiorata dal turismo massiccio di chi dal nord Europa viene a cercare il sole sulle spiagge di La Manga. Non ci sono molti dubbi sul fatto che la zona poteva essere protetta un po di pi a livello urbanistico, ma in citt e nei dintorni restano diverse cose da vedere: su tutti il meraviglioso teatro romano, lAugusteum, i resti della muraglia punica, la laguna del Mar Menor. La Mar de Musica cominciato una settimana fa con i concerti di Nina Zilli, Stewart Copeland e Frederic Galliano e in questi giorni, per quanto riguarda lItalia, ha portato sui vari scenari predisposti nella citt Gianmaria Testa, Enzo Avitabile & Bottari, Nidi dArac. Ieri sera Gino Paoli ha suonato con Flavio Boltro, Danilo Rea, Rosario Bonaccorso e Roberto Gatto, domani tocca agli Almamegretta, dopo la coppia brasiliana Gilberto Gil e Adriana Calcanhotto. Nei giorni successivi suoneranno Carmen Consoli, i sardi Cuncordu, Ludovico Einaudi, il progetto multinazionale Tea for 3 con Enrico Rava e infine Cesare DellAnna. Tra gli ospiti internazionali Cindy Lauper, Mavis Staple, la portoghese Ana Moura, Lloyd Cole e il senegalese Cheick Lo. Non solo musica: a Cartagena tutti offrono il caldero un risotto allentato con pescado di roccia, i salazones, pesce essiccato, lArrope, un dolce a base di fichi secchi. Mare, gastronomia e musica (italiana e del mondo): ragioni sufficienti per deviare dalle strade classiche che ci portano in Spagna e puntare su Cartagena.

Napoli, Roma e Milano bocciate nella raccolta differenziata dei rifiuti. questo il risultato che scaturisce dal rapporto Comuni ricicloni 2011 di Legambiente. Sul podio della speciale classifica ci sono tre piccole realt: Ponte nelle Alpi (Belluno), che vince per il secondo anno la classifica dei comuni pi virtuosi, seguito da Bedollo (Trento) e Ziano di Temme (Trento). La media del Paese parla del 60% di raccolta differenziata in un comune su sei. In tutto sono 1.289 i comuni che possono fregiarsi del titolo di ricicloni 2011 per aver superato il 60% di raccolta differenziata (448 quelli oltre il 50%). La media della penisola parla del 60% di raccolta differenziata in un comune su sei. I migliori sistemi di gestione dei rifiuti si trovano nel nord est del Paese. Il sud e le isole rimangono indietro: solo 5 capoluoghi centrano lobiettivo, tra questi Salerno.

giallo estivo

Ora George punge la Canalis A Venezia sar con unaltra


pubblica lattore e regista abbia dichiarato: A Venezia sar quello con lo smoking e una nuova ragazza. E distinti saluti alla Canalis, con cui ha rotto qualche settimana fa. Ma mentre partiva la caccia alla nuova fiamma, George - che al Lido inaugurer la rassegna con il nuovo film, Le idi di marzo smentisce: Non vero, sar un modo per vendere pi giornali. Sar. Di certo c che Elisabetta, non particolarmente provata dalladdio, si fatta immortalare, in gran forma, sulla barca di un presunto ex, limprenditore napoletano Angelo Di Vita. Ed certo pure che i bookmaker inglesi siano gi partiti: Sandra Bullock, la favorita, data a 4 e limmancabile Pippa Middleton a 13. Vedremo...
Gli ex in vacanza: George Clooney a Cancun, in Messico; Elisabetta Canalis in barca AP/Chi
RIPRODUZIONE RISERVATA

ELISABETTA ESPOSITO

Di buono c che non vivremo per mesi delle copertine con Eli e George. Perch quel settembre 2009, quando i due si presentarono mano nella mano sul tappeto rosso della Mostra del Cinema di Venezia, fu linizio di un mezzo incubo. Clooney in smoking e la Canalis con un abito Cavalli cos bello che, a distanza di anni, resta lunica cosa di quella passerella che non abbia ancora stufato. Di pessimo c che se la nuova accompagnatrice (in senso buono...) di George fosse italiana ripartirebbe la fanfara. Ma non fasciamoci la testa prima di essercela rotta... George Clooney ci fa ben sperare. successo infatti che in unintervista a Re-

TwitTwit

IL CINGUETTIO DEL GIORNO

C un arcobaleno perfetto qui a New York! Non ho mai visto un arcobaleno cos vibrante! E se alla fine ci fosse anche una pentola doro?

Eva Longoria
@EvaLongoria Followers 1965229

24

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

I PREMI DELLA TV USA

Emmy, Mad Men resta al top: 19 nomination


Mad Men meglio di tutti. La serie tv sui pubblicitari newyorchesi degli Anni 50 guida con 19 nomination la corsa agli

Emmy Awards, gli Oscar della televisione, che verranno assegnati a Los Angeles il 18 settembre. In lizza nella categoria migliore serie drammatica ci sono anche Boardwalk Empire, Dexter, Friday Night Lights, Game of Thrones e The Good Wife. Tra le commedie ci sono

Big Bang Theory, Glee, Modern Family, The Office, Parks and Recreation e 30 Rock. Attesissima anche la sfida fra i migliori attori protagonisti: in lizza anche numeri uno come Alec Baldwin e Steve Buscemi. Intanto, proprio Glee annuncia novit. Le star Lea Michele (nella

foto Ap), Chris Colfer e Cory Monteith lasceranno al termine della terza stagione, che negli Stati Uniti debutta a settembre. I fan della serie musicale do vranno quindi dire addio a Rachel, Kurt e Finn, i perso naggi simbolo della scuola di sfigati pi famosa del mondo.

Testimone Pif
Assillante e stralunato Cos vi rompo le scatole
La Iena torna in autunno con la quarta serie del suo show su Mtv Ogni puntata un viaggio in analisi. E ora mi do anche al cinema
come lultima cosa che faccio, come andare in analisi. Dentro c quello che sono e, se fosse andato male, mi sarei depresso: voleva dire che ero io a non andare bene.
E quelle facce strampalate, da dove le pesca?

GIBSON PRODURR IL VINO

LATTACCO AL FESTIVAL DI GIFFONI

Swank polemica Tagliata fuori dal Mago di Oz

Lattrice due volte Oscar: S Certi film non posso farli io Cerca casa nel Chianti solo un problema politico
Mel Gibson produttore di vino in Toscana. Il 55enne divo americano potrebbe prendere casa nel Chianti. Pare che il regista di The Passion stia cercando un casolare con vigneto per produrre vino. E starebbe visionando alcune propriet, con prezzi tra i 10 e i 25 milioni di euro. In particolare unagenzia immobiliare avrebbe proposto una villa del Settecento nella campagna senese, con 12 ettari di vigneto e una cappella consacrata. Particolare non trascurabile per il cattolicissimo Gibson

LA FICTION MEDIASET

I Cesaroni 5: riprese al via E c la Ricci

Me lo chiedono da sempre, ma sono cos: forse un po strano, ma me stesso. Mi rilasso e non recito: tutto poco faticoso e semplicemente normale.
Un prodotto sporco che ha successo nellera dellHd: come se lo spiega?

Hilary Swank, 37 anni, firma autografi a Giffoni AFP


EMANUELE BIGI GIFFONI (SA)

Non vorrei parlarne, qualcuno pu rubare il trucco. Presento immagini e volti come in una ripresa amatoriale, da matrimonio: la gente apprezza perch torna alla realt. E anche il montaggio grezzo.
Lintervista che lha soddisfatta di pi?

Pierfrancesco Diliberto-Pif, 39 anni: fa Il Testimone su Mtv dal 2007


FILIPPO CONTICELLO MILANO

Fenomenologia dello scassaminchia: curioso, irriverente e con espressione stralunata come poche. Un tipo che solo davanti a un vaffa pu esultare davvero: Le interviste mi vengono bene quando qualcuno, sfinito dal mio pressing, perde il self control. Allora sono soddisfatto, dice Pierfrancesco Diliberto, 39 anni da Palermo. Lo chiamano Pif, iena dassalto su Italia 1, osservatore dellItalia che cambia su Mtv, in ogni caso per propria ammissione uno scassaminchia. Telecamerina in mano, torner in autunno a fare do-

I giovani che combattano contro il pizzo in Sicilia sono la mia benzina

Coi vip mi diverto, ma le persone comuni ti arricchiscono. Il top quando alle Iene ho dato ad Andreotti una targa per la sua futura via. Cera scritto "Statista che fino al 1980 ha avuto relazioni con mafiosi di spicco".
Ecco, la lotta alla mafia: da testimone dellItalia e della Sicilia a che punto la vede?

mande appuntite. Ieri Mtv ha presentato i palinsesti autunnali (attesi Spit, show dedicato a gare di hip hop, e il nuovo Jersey Shore, girato a Firenze) e lui ha annunciato la 4a serie di Il Testimone, suo originalissimo e poco ortodosso spicchio di tv.
Pif, ormai ha reinventato il genere dellintervista. Ma come ha fatto?

Ci sono i giovani che lottano contro il pizzo, sono la mia benzina. Cos sto per girare il mio primo film: ambientato nella Palermo anni 70, quando tutti voltavano la testa.
Dentro ci sar pi disillusione o speranza?

Tutte e due, ma vince la speranza. Vincono gli "scassaminchia", quelli che si mettono in prima fila. Ostinati. Sono noiosi perch parlano solo delle loro battaglie, ma meritano di essere sopportati.
RIPRODUZIONE RISERVATA1

Sono iniziate ieri a Cinecitt le riprese della quinta serie de I Cesaroni. La famiglia allargata pi famosa della televisione tornata, cos, al lavoro. Con una grande novit: nella fiction di Canale 5, prodotta da Publispei, ci sar il rientro di Elena Sofia Ricci (nella foto Ansa assieme a Claudio Amendola), che si riunir al resto della compagnia per sconvolgere la quiete del quartiere Garbatella di Roma. Claudio Amendola, Antonello Fassari, Max Tortora, Matteo Branciamore, Alessandra Mastronardi (che dovrebbe comunque lasciare definitivamente la serie) passeranno lestate sul set, assieme ai registi Francesco Vicario e Francesco Pavolini, per girare la nuova stagione. Con loro, anche tanti nuovi personaggi, tra cui una giovane scommessa del cinema italiano: Nina Torresi. La 21enne ha gi preso parte a diversi film, come La bellezza del somaro, diretto da Sergio Castellitto.

La bellezza dellItalia, certo, ma anche le polemiche con le major di Hollywood e il no alleutanasia. Hilary Swank, lattrice americana due volte premio Oscar per Boys Dont Cry e Million Dollar Baby, una delle star del Festival di Giffoni. E davanti ai ragazzini non si tirata indietro: A 16 anni ho vissuto per qualche mese a Milano e da allora ogni volta che ritorno non vorrei andarmene racconta : mi piace molto la vostra cultura, la vostra generosit e la capacit di accogliere le persone mi fa sentire quasi protetta. La diva di Hollywood ha un legame speciale con il nostro Paese. Nel 1999 fu proprio Roberto Benigni a consegnarle la prima statuetta: Un ricordo che porter sempre nel cuore dice . Benigni aveva aperto la busta ma non diceva il nome del vincitore, temporeggiava a modo suo, scherzava, non pronunciava il nome e noi nominate eravamo in trepidazione.
Cinema La Swank anche fan di Gabriele Muccino: Siamo amici e vorrei fare un film con lui, mi piace come lavora, abbiamo gi parlato di un progetto insieme. Fellini laltro nome che risuona nellaria: Ho visto tutti i suoi film. Ma a segnare la sua vita sono stati Elephant Man e Il Mago di Oz. A proposito di Mago di Oz, lattrice dal fisico scolpito avrebbe dovuto partecipare al nuovo film diretto da Sam Raimi e prodotto dalla Disney, ma non ci sar: Non lo far per un problema politico. Ci sono persone che non possono lavorare in certi film. Comunque con Sam arriver sicuramente unaltra occasione, un artista dalle mille qualit. Ha parlato anche di eutanasia (Non c niente che sia abbastanza importante o triste da metter fine alla propria vita), lei che ha vinto un Oscar proprio interpretando una ragazza che chiede la dolce morte, e ha poi dato qualche consiglio per diventare attore: Bisogna fare teatro, io ho imparato il mestiere frequentando il palcoscenico, e inseguendo i miei sogni. Di solito si influenzati dagli insegnanti, dai genitori o dalla pubblicit. importante invece domandarsi: "Cosa mi rende felice?" Domanda che mi pongo anche dopo aver vinto due Oscar".
RIPRODUZIONE RISERVATA

Non saprei. Vivo ogni puntata

la foto
Nel tour in Australia

La copertina
DOMANI IN EDICOLA CON LA GAZZETTA

Lady Gaga shock Sale sul palco in sedia a rotelle


Le sue provocazioni non sono una novit, ma questa volta Lady Gaga (nella foto Reuters) andata oltre. Si presentata sul palco del concerto di Sydney, mercoled sera, seduta su una sedia a rotelle. Tanto scalpore per la popstar, che in Australia ha dovuto subire anche lonta del lancio di uova in faccia mentre usciva da un locale (il video su Gazzetta.it). Non stata colpita, ma la brutta figura resta.

LOTTO
BARI CAGLIARI FIRENZE GENOVA MILANO NAPOLI PALERMO ROMA TORINO VENEZIA 25 42 54 34 70 82 38 55 58 40 58 59 69 75 62 42 66 80 79 9 73 14 10 28 66 18 30 21 27 8 66 6 23 65 69 25 56 85 72 89 63 60 84 77 47 17 63 16 73 5

SUPERENALOTTO
LA COMBINAZIONE VINCENTE 21 35 51 68 81 90 Jolly: 13; Superstar: 6 Jackpot e 43.022.656,05 Punti 6: nessuno Punti 5+1: nessuno Punti 5: 8 totalizzano: e 48.908,62 Punti 4: 1.205 totalizzano: e 324,70 Punti 3: 44.282 totalizzano: e 17,67 QUOTE SUPERSTAR Punti 4: 4 totalizzano: e 32.470 Punti 3: 286 totalizzano: e 1.767 Punti 2: 3.576 totalizzano: e 100 Punti 1: 23.467 totalizzano: e 10 Punti 0: 50.122 totalizzano: e 5 Montepremi di concorso e 2.608.459,61 10 e LOTTO Numeri vincenti

LA POPSTAR COMANDA LA RIVOLUZIONE GIOVANE


Lady Gaga la donna copertina di SportWeek, in edicola domani: in questo numero si parla dei giovani di successo

NAZIONALE 73 78 27 60 70 ESTRAZIONE DEL 14 LUGLIO

6 14 17 18 25 30 38 42 54 55 56 58 59 60 63 66 69 73 80 82

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

25

ALTRI MONDI ESTATE

GLI ARANCINI DI MONTALBANO

SOSTIENE PESSOA
Montalbano si era susto alle sei di matino e la cosa in s non gli avrebbe fatto n cvudo n friddo se non fosse stata una giornata smusa. Cadeva una pioggia rada che fingeva di non esserci, proprio quella che i contadini chiamavano assuppaviddranu.
Una volta, quando ancora si travagliava la terra, con una pioggia cos il viddrano non smetteva, continuava a lavorare di zappa, tanto una pioggia leggera che manco pare: in conclusione, quando tornava a casa la sera i suoi abiti erano come inzuppati dintra allacqua. E questo non fece che peggiorare il malumore del commissario il quale alle nove e mezzo di quella matina doveva trovarsi a Palermo, due ore di strata in macchina, per partecipare a una riunione che aveva come tema limpossibile, vale a dire lindividuazione di modi e sistemi per distinguere, tra le migliaia di clandestini che sbarcavano nellisola, quali fossero poveri disgraziati in cerca di lavoro o scappati da orrori di guerre pi o meno civili e quali fossero invece delinquenti puri, infiltrati fra le torme di disperati. Un qualche genio del ministero sosteneva daver trovato un modo quasi infallibile e il signor ministro aveva deciso che tutti i responsabili dellordine nellisola ne venissero debitamente messi al corrente. Montalbano aveva pinsato che a quel genio ministeriale avrebbero dovuto conferire il Nobel: minimo minimo, era arrinisciuto a inventarsi un sistema capace di distinguere il Bene dal Male. Si rimise in macchina per tornare a Vigta che gi erano le cinque del doppopranzo. Era nirbso, la rivelazione del genio ministeriale era stata accolta con malcelati sorrisini, praticamente era inattuabile. Giornata persa. Come previsto. Non era prevista invece lassenza totale dei suoi mini dal commissariato. Non cera manco Catarella. Dove erano andati a finire? Sent i passi di qualcuno nel corridoio. Era Catarella che rientrava, affannato. Mascusasse, dottori. In farmacia andai, la gaspirina accattai. Mi sta vinendo la mprudenza. Ma si pu sapere dove sono gli altri? Il dottori Augello tiene la mprudenza, Galluzzo tiene la mprudenza, Fazio e Gallo... ... tengono la mprudenza. Nonsi, dottori. Lori bene stanno. Dove sono? Andarono indovi che hanno ammazzato a uno. Ecco qua: non puoi allontanarti per mezza giornata, che ne approfittano e si fanno il morto. E lo sai dove? Sissi, dottori. In contrada Ulivuzza. Come ci si arrivava? Se lo spiava a Catarella, capace che quello lo faceva andare al Circolo polare artico. Poi gli torn a mente che Fazio aveva il cellulare. E che viene a fare, dottore? Il Sostituto ha dato lordine di rimozione, il dottor Pasquano lha visto, la Scientifica sta per finire. E io vengo lo stesso. Aspettatemi, tu e Gallo. Spiegami bene la strada. Poteva benissimo seguire il consiglio di Fazio e non cataminarsi dallufficio. Ma sentiva la necessit di rifarsi, in qualche modo, di quella giornata a vacante, sprecata in quattro e passa ore di macchina e un diluvio di parole prive di senso. Contrada Ulivuzza era proprio al confine con Montelusa, ancora cento metri e il commissariato di Vigta non avrebbe avuto nulla a che fare con la facenna. La casa dove avevano trovato il morto era completamente isolata. Fatta di pietre a secco, consisteva di tre cmmare allineate a piano terra. Cera una porta dentrata con allato unapertura: questultima dava sulla stalla dove ci abitava un asino solitario e malinconico. Quando arriv, ci stava solo unauto, quella di Gallo, davanti allo spiazzo: si vede che il mutuprio di medici, infermieri, Scientifica e Sostituto con seguito era finito. Meglio accuss. Scese dalla macchina e infil le scarpe in mezzo metro di fango. La pioggia ad assuppaviddranu non cadeva pi, ma gli effetti persistevano. La soglia della casa, infatti, era sepolta sotto tre dita di fango e fango era dovunque nella cmmara dintra la quale tras. Fazio e Gallo si stavano facendo un bicchiere di vino in piedi davanti al focolare a legna. Cera macari un forno, chiuso da un pezzo di latta tagliato a semicerchio. Il morto se lerano portato via. Sul tavolo al centro della cmmara, cera un piatto con i resti di due patate bollite, trasformate dal sangue, che aveva colmato il piatto ed era debordato sul legno del tavolo, in barbabietole violacee. Sul tavolo, non conzato con la tovaglia, cera macari una forma di tomazzo intatta, mezza scanata di pane, un bicchiere pieno a met di vino rosso. Non cera il fiasco, era quello dal quale Questo il busllisi disse Fazio. Non si trova. Labbiamo cercato torno torno la casa e nei paraggi ma non labbiamo trovato. Secondo mia, se lo sono portati quelli che gli hanno ammazzato il figlio. Che sapete del morto? Dottore, Firetto Giacomo il morto! Ebb? Dottore, da cinque anni si era buttato latitante. Era un manovale della mafia, faceva travagli di bassa macelleria, almeno cos si diceva. Solo lei non ne ha mai inteso parlare. Apparteneva ai Cuffaro o ai Sinagra? I Cuffaro e i Sinagra erano le due famiglie che da anni si facevano guerra per il controllo della provincia di Montelusa. Dottore, Firetto Giacomo quarantacinque anni aveva. Quando stava qua, apparteneva ai Sinagra. Era picciotto allora, ma prometteva bene. Tanto che i Riolo di Palermo se lo fecero imprestare. Prestito che durato fino a quando non lhanno ammazzato. E il padre, quando lui veniva da queste parti, gli forniva lospitalit. Fazio e Gallo si scangiarono una rapissima talita. Commissario, il padre era un gran galantomo disse deciso Gallo. Si pu sapere perch dici: era? Perch, secondo noi, a questora lhanno gi ammazzato. Gallo tali a Fazio come a dirgli che ora la parola spettava a lui. Nelle prime ore di doppopranzo Giacomo arriva qua. Deve essere stanco morto, perch si getta sul letto con le scarpe infangate. Suo padre lo lascia riposare, poi gli prepara da mangiare. Giacomo si mette a tavola, oramai scuro. Suo padre, che non ha pititto o mangia di solito pi tardi, esce per andare a dare adenzia allo scecco nella stalla. Ma fora ci sono almeno due mini che aspettano il momento giusto. Limmobilizzano, trsino a piede lggio nella casa e sparano a Giacomo. Poi si portano appresso il vecchio e la macchina con la quale Giacomo arrivato. E perch secondo voi non lhanno ammazzato qua stesso come hanno fatto col figlio? Mah, forse Giacomo aveva confidato qualche cosa al padre. E loro volevano sapere che si erano detti. Potevano farlo nella stalla linterrogatorio. Capace che pensavano che la facenna sarebbe stata lunga. Poteva capitare qualcuno. Come difatti stato. Spiegati meglio. A scoprire lomicidio stato un amico di Antonio che abita a trecento metri da qui. Certe sere, doppo mangiato, si bevevano un bicchiere e chiacchiarivano. Si chiama Romildo Alessi. Questo Alessi, che ha un motorino, corso in una casa vicina dove sapeva che cera un telefono. Quando siamo arrivati, il corpo era ancora cvudo. La vostra ricostruzione non quatra disse brutalmente Montalbano. I due si talirono imparpagliati. E perch? Se non ci arrivate da soli non ve lo dico. Comera vestito il morto? Pantaloni, cammsa e giacchetta. Tutta roba lggia, col cvudo che fa a malgrado dellacqua. Quindi era armato. Perch doveva essere armato? Perch uno che destate porta la giacchetta viene a dire che armato sotto la giacchetta. Allora, era armato o no? Non gli abbiamo trovato armi. Montalbano fece una smorfia. Voi perci pensate che un latitante pericoloso se ne va a spasso senza manco un miserabile revrbaro in sacchetta? Pu darsi che larma se la sono portata quelli che lhanno ammazzato. Pu darsi. Avete talito in giro? Sissi. E macari quelli della Scientifica. Non abbiamo trovato manco il bossolo. O lhanno ricuperato o larma era un revrbaro. Un cassetto del tavolo era aperto a met. Dintra cerano fili di raffia, un pacco di candele, una scatola di fiammiferi da cucina, un martello, chiodi e viti. Lavete aperto voi? Nonsi, dottore. Era cos quando siamo arrivati. E cos labbiamo lasciato. Sul ripiano davanti al forno cera un rotolo di nastro adesivo per pacchi, marrone chiaro, alto tre dita. Doveva essere stato pigliato dal cassetto rimasto semiaperto e mai rimesso a posto. Allora and davanti al forno, lev la chiusura di latta chera semplicemente appoggiata lungo il bordo dellimboccatura. Mi date una pila? L dintra abbiamo talito disse Fazio mentre gliela porgeva ma non c niente. Invece qualcosa cera: uno straccio una volta bianco ora diventato completamente nvuro di scorie. Inoltre due dita di fuliggine impalpabile si erano ammassate proprio dietro limboccatura, come se fosse stata fatta cadere dalla parte iniziale della volta del forno. Il commissario rimise a posto la chiusura. Questa me la tengo io fece mettendosi in sacchetta la pila. Poi principi a fare una cosa che apparse stramma a Fazio e a Gallo. Chiuse gli occhi e cammin, a passo normale, dalla parete dove cerano la cucina e il forno al tavolo e viceversa, poi dal tavolo alla porta dingresso e viceversa. Insomma, sempre con gli occhi chiusi, caminava avanti e narr che pareva nisciuto pazzo. Fazio e Gallo non osarono spiargli niente. Poi il commissario si ferm. (1. continua)
Gli arancini di Montalbano Andrea Camilleri copyright 1999 Arnoldo Mondadori Editore

LHANNO GIUSTIZIATO CON UN SOLO COLPO ALLA NUCA. MONTALBANO ARRAGGIAVA QUANDO, ALLA TELEVISIONE, SCANGIAVANO IL VERBO AMMAZZARE CON GIUSTIZIARE

LE ILLUSTRAZIONI SONO DI ELIO BONACCORSO E MARCO RIZZO


stavano servendosi Fazio e Gallo. In terra, allato alla seggia di paglia, una forchetta. Fazio aveva seguito il suo sguardo. stato mentre mangiava. Lhanno giustiziato con un solo colpo alla nuca. Montalbano arraggiava quando, alla televisione, scangiavano il verbo ammazzare con giustiziare. E pure con i suoi se la pigliava. Ma questa volta lasci correre, se Fazio se lera fatto scappare, significava chera restato impressionato da quellunico colpo alla nuca sparato con freddezza. Che c di l? spi il commissario accennando con la testa allaltra cmmara. Nenti. Un letto a due piazze, senza linzli, solo coi matarazzi, due comodini, un armur, due seggie come a queste che sono qua. Io lo conoscevo fece Gallo asciucandosi la bocca con la mano. Il morto? Nonsi. Il padre. Si chiamava Firetto Antonio. Il figlio invece di nome faceva Giacomo, ma io non lho mai conosciuto. Dov finito il padre? Fatemi capire: secondo voi come sono andati i fatti? Se lei mi permette fece Gallo vorrei aggiungere ancora una cosa. Antonio Firetto teneva quasi sittantanni, ma aveva lanimo di un picciliddro. Faceva poesie. Come? Sissignore, poesie. Non sapeva n leggere n scrivere, ma faceva poesie. Belle, io gliene ho sentito dire qualcuna. E che trattava in queste poesie? Mah, la Madonna, la luna, lerba. Cose accuss. E non volle mai crdiri a tutto quello che dicevano di suo figlio. Sosteneva che Giacomo non era capace, che aveva il cuore bono. Mai ci volle credere. Una volta, in pasi, fece unazzuffatina a sangue con uno che gli disse che suo figlio era un mafioso. Ho capito. Quindi tu mi stai venendo a dire che era pi che naturale che desse ospitalit al figlio credendolo nnuccenti come a Cristo. Esattamente disse, quasi a sfida, Gallo. Torniamo al nostro discorso. Com andata, secondo voi, la facenna?

26

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

ALTRI MONDI ESTATE

21/3 - 20/4

21/4 - 20/5

21/5 - 21/6

22/6 - 22/7

23/7 - 23/8

24/8 - 22/9

Ariete 6Lavoro e/o privato appaiono travagliati. Non vi lamentate, non tormentate la gente, curate le finanze. Guizzi suini superbi, per, risarciscono

Toro 7,5
Il cuore si emoziona, lormone vitale e voi siete pi gettonati di Questo piccolo grande amore quando usc nel 72. Fortune multiple giungono!

Gemelli 6Urge furbizia per non farvi incantare da promesse suine, lavorative e amorose fasulle. Che potrebbero pure costarvi quattrini. Forma fisica ok.

Cancro 6
La Luna strarompe. Lasciatela fare e lavorate: riscuoterete successi concreti. In amore vimporta meno del suino e pi del cuore, da bravi Cancro.

Leone 6,5
Gli ostacoli amoroso-cuccatori ci sono, ma alcuni saranno in realt beghe mentali. Ergo: tutto si pu risolvere con lobiettivit. Viaggi ok.

Vergine 8
Single Giornata di serenit, motivazione e creativit. Il fascino risplende, la forma fisica meno sfigata, voi siete i vincitori della Champion Suin. Coppia La fortuna arriva. E sistema o valorizza tante cose nel rapporto con chi amate. Anche nel lavoro, per. La marpionaggine vi calza, lormone v'incalza.

23/9 - 22/10

23/10 - 22/11

23/11 - 21/12

22/12 - 20/1

21/1 - 19/2

20/2 - 20/3

Bilancia 5,5
Potreste ascoltare pi le vostre sfigoparanoie che dedicarvi al lavoro e alle cose utili. Producete! Lamore non d brividi, ma il sex vi sbrina mucho.

Scorpione 7+
Colloqui e viaggi vi portano vantaggi, la dialettica intorta, le p.r. premiano: ma che giornatona! Anche per il lavoro e un happy hour suino.

Sagittario 7+
Vista la Luna, qui guadagno ci cova. Il movimento fisico, compreso quello fornicatorio fa miracoli, pure per la pelle, muy elastica.

Capricorno 7,5
Luna nel vostro segno, a sancire un venerd di fortune, guadagni d'immagine, sollazzi suini. E per qualche ora sarete pure umani: che special event!

Acquario 6
Stare un po fuori dalla mischia potrebbe esservi utile per lavorare e gestirvi in modo ottimale. Il lavoro decolla, ma la suinit precipita un cicinn.

Pesci 7+
Luna e Giove promettono appoggi fortunati e un bello spirito di squadra nel lavoro. Gli amici aiutano e vi fan da sensali, la fornicazione scintilla

21/3 - 20/4

21/4 - 20/5

21/5 - 21/6

22/6 - 22/7

23/7 - 23/8

Ariete 6Lumore grigio topo. E voi potreste combinare guai nel lavoro. Oltre che creare tensioni nella coppia. Evitate. Meno male che fornicate da dio.

Toro 7,5
Vi rivelerete i partner pi attenti e sensibili, gli organizzatori pi intuitivi e pragmatici, i collaboratori pi abili. Oltre che i suini pi famelici.

Gemelli 6
Mercurio utile al dialogo con la persona amata, alle p.r. e ai viaggi. Ma Marte rende la fornicazione sul genere fibra ottica: rapidissima. No buono.

Cancro 6
Luna opposta. Che vi rende vulnerabili ad ogni sfumatura. Non fate gli sfigonoiosi: Venere rende la vita di coppia nu babb! Pi dolce che suino, per

Leone 6,5
Lattenzione al dettaglio nel rapportarvi a chi amate vi render adorabili. Superate qualche rogna. Rendimento suino super!
YUTO NAGATOMO

23/9 - 22/10

23/10 - 22/11

23/11 - 21/12

22/12 - 20/1

21/1 - 19/2

20/2 - 20/3

Bilancia 6
Il vostro umore oscilla. Ma Mercurio vi fa trovare compromessi con chi amate. Anche se il sentimento sfigogrigio. Sudombelico multicolor, per

Scorpione 7
Potete programmare grandi cose con chi amate, anche in fatto di viaggi, svaghi e vacanze. Il dialogo franco, lormone meloniforme e rende.

Sagittario 7
I ritmi diventano placidi. E voi avete pi tempo da dedicare alla coppia. Mercurio alimenta pruriti suini giovanili e dimenticati, da appagare.

Capricorno 6,5
Lo stress vi far ululare alla luna. Non fatela per scontare a chi vi ama. Potete comunque seminare nel lavoro e andar di sudombelico alla grande!

Acquario 5,5
I nervi si tendono, la concentrazione (e)stinta, lo sfigovittimismo trasuda. E la persona amata fa vorticar gli zebedei.

Pesci 7+
La Luna porta complicit con il/la partner, vere ciliegine su una torta al sapor damore. Il suino in voi saizza e combina mucho.

Il difensore dellInter nato a Saijo il 12 settembre 1986. Questanno con la maglia della nazionale del Giappone ha vinto la Coppa dAsia

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

ALTRI MONDI ESTATE

RAI 3

RAI MOVIE

RAI STORIA

ITALIA 1

PREMIUM C. EMOTION

Tour de France
(Tredicesima tappa) Seconda tappa pirenaica del Tour de France, 152 Km da Pau a Lourdes: la corsa prosegue con il francese Thomas Voeckler (nella foto) che resta in maglia gialla al vertice della classifica generale CICLISMO ALLE 15

La rapina perfetta

Bowling a Columbine 2 fast 2 furious

Cheri
Di S. Frears, con M. Pfeiffer (Gbr, 2009) Il film ambientato nella Parigi degli anni Venti: una nota prostituta decide di affidare il figlio a una sua fidata collega affinch gli insegni ci che si deve sapere sullamore DRAMMATICO ALLE 21.15

Gazzetta.it
Chiellini: La Juve torna quella di una volta Ronaldo, look esagerato
Su Gazzetta.it, il difensore della Juventus Chiellini: Ora torniamo quelli di una volta. Look stravagante per Ronaldo, che esagera con i mini short

Di R. Donaldson, con J. Statham (Gbr, 2008) Londra, 1971: Terry, venditore di auto con problemi economici, viene contattato da una modella, una sua vecchia fiamma, per fare un colpo in banca... THRILLER ALLE 21

Di e con M. Moore, (Usa, 2002) Un documentario ispirato dalla strage alla Columbine High School, dove nel 1999 due studenti uccisero 12 compagni e un insegnante prima di spararsi DOCUMENTARIO ALLE 21

Di J. Singleton, con P. Walker (Usa, 2003) Brian, ex poliziotto, accetta di aiutare un suo vecchio collega a trasportare una partita di denaro sporco per conto del boss malavitoso Carter Verone AZIONE ALLE 21.10

TeleVisioni in chiaro
RAIUNO
7.00 TG 1 10.40 UN CICLONE IN CONVENTO 11.25 DON MATTEO 7 13.30 TELEGIORNALE 14.10 VERDETTO FINALE 15.00 LA NAVE DEI SOGNI 17.00 TG 1 17.15 ESTATE IN DIRETTA 18.50 DREAZIONE A CATENA 20.00 TELEGIORNALE 20.30 DA DA DA 21.10 FESTIVAL DI CASTROCARO TERME 2011 23.20 TV7 0.25 L'APPUNTAMENTO SCRITTORI IN TV 0.55 TG 1 - NOTTE 1.25 CHE TEMPO FA

alla Radio
RAITRE
RAI 150 ANNI DICIOTTENNI AL SOLE COMINCIAMO BENE TG3 - RAI SPORT COMINCIAMO BENE LA STRADA PER... TG REGIONE - TG3 FIGU TOUR DE FRANCE GEOMAGAZINE 2011 TG3 - TG REGIONE BLOB - TELEFILM UN POSTO AL SOLE LA GRANDE STORIA Attualit 23.15 TG REGIONE 23.20 TG3 LINEA NOTTE ESTATE 23.55 BLU NOTTE 0.55 APP. AL CINEMA 8.00 9.10 10.50 11.10 12.15 13.10 14.00 14.45 15.00 18.05 19.00 20.00 20.35 21.05

RAIDUE
8.45 9.10 9.35 9.50 10.30 13.00 14.00 16.30 17.50 18.45 20.30 21.05 23.25 23.40 1.15 1.50 1.55 BATTLE SPIRITS THE ELEPHANT PRINCESS CHIAMATEMI GI AMERICAN DREAMS TG 2 - TELEFILM TG 2 - GIORNO TELEFILM DICHIARAZIONI DI VOTO RAI SPORT - TG 2 TELEFILM TG2 NCIS Telefilm TG 2 QUI COMANDO IO... TG PARLAMENTO METEO 2 APP. AL CINEMA

CANALE 5
8.35 9.45 10.55 11.00 13.00 14.45 15.15 16.35 18.50 20.00 20.40 21.20 23.30 0.25 1.30 UNA CASA PER MAMMA E PAP TG5 - ORE 10 GIFFONI FESTIVAL FORUM TG5 - SOAP UN COLPO DI FORTUNA NAVIGARE INFORMATI POMERIGGIO CINQUE CHI VUOL ESSERE MILIONARIO TG5 PAPERISSIMA SPRINT L'ONORE E IL RISPETTO Miniserie LA MIA VERA IDENTIT NAVIGARE INFORMATI TG5

ITALIA 1
CARTONI ANIMATI TELEFILM GIFFONI STUDIO APERTO DETECTIVE CONAN I SIMPSON TELEFILM O.C. HANNAH MONTANA STUDIO APERTO STUDIO SPORT C.S.I. MIAMI THE MENTALIST 2 FAST 2 FURIOUS Film 23.15 LE COLLINE HANNO GLI OCCHI 0.15 NAVIGARE INFORMATI 1.30 GRAND PRIX PROVE SINTESI 7.50 10.25 12.20 12.25 13.40 14.10 15.00 16.25 17.20 18.30 19.00 19.25 20.20 21.10

RETE 4
7.50 10.50 11.20 11.30 12.00 13.00 13.50 15.35 15.55 18.55 19.35 20.30 21.10 23.15 TELEFILM RICETTE DI FAMIGLIA BENESSERE TG4 - TELEGIORNALE PI FORTE RAGAZZI DISTRETTO DI POLIZIA FORUM SENTIERI ASSASSINIO SUL NILO TG4 - TELEGIORNALE TEMPESTA D'AMORE RENEGADE LO SPETTACOLO DELLA NATURA WE SHALL OVERCOME UNA LEZIONE DI VITA NAVIGARE INFORMATI

LA 7
OMNIBUS TG LA7 COFFEE BREAK (AH)IPIROSO CHICAGO HOPE DUE SOUTH TG LA7 TAI-PAN ATLANTIDE CUOCHI E FIAMME G DAY TG LA7 IN ONDA FRATELLI E SORELLE DITALIA Variet 23.30 TG LA7 23.40 MOVIE FLASH 23.45 IL LETTO 2.00 IN ONDA (R) 7.00 7.30 9.45 10.30 11.25 12.30 13.30 13.55 16.40 18.25 19.35 20.00 20.30 21.10

Radio 105
19.00 105 Miami

Vicky e i Babalu Bad Boyz (nella foto) trasmettono i suoni della Florida dalla sede di Radio 105 a Miami

Rmc
9.00 Alfonso Signorini Show

0.05

Film sul Digitale Terrestre

Lo Sport in chiaro, sul satellite e sul digitale terrestre


IN DIRETTA
CALCIO
17.00 VAL DI SUSA JUVENTUS
Amichevole. Sportitalia

PREMIUM
9.35 LA FABBRICA DI CIOCCOLATO PREMIUM CINEMA HULK PREMIUM CINEMA LA 36A CAMERA DELLO SHAOLIN STEEL CONSTANTINE PREMIUM CINEMA BATMAN BEGINS PREMIUM CINEMA OBSERVE AND REPORT PREMIUM CINEMA POLIZIOTTI FUORI-DUE SBIRRI A PIEDE LIBERO PREMIUM CINEMA LE RAGAZZE DELLA TERRA SONO FACILI STEEL

BILIARDO
8.00 EMIRATI ARABI AUSTRALIA
Coppa del mondo Snooker. Da Bangkok, Thailandia Eurosport 2

GOLF
10.00 BRITISH OPEN
Sky Sport 2

14.05 GP DI GERMANIA
Prove libere MotoGp. 2 sessione. Da Sachsenring MP MotoGp

SKY SPORT 1
16.30 CALCIO: FAN CLUB FIORENTINA 17.00 CALCIO: FAN CLUB JUVENTUS 17.30 CALCIO: FAN CLUB MILAN 18.00 CALCIO: FAN CLUB INTER 19.00 CALCIO: BRASILE ECUADOR
Coppa America

SKY SPORT 3
11.00 AUTOMOBILISMO: FERRARI CHALLEGE
Da Misano

HOCKEY IN LINEA
16.00 MONDIALE MASCHILE
Da Roccaraso. Rai Sport 1

15.05 GP DI GERMANIA
Prove libere Moto2. 2 sessione. Da Sachsenring MP MotoGp

11.35 13.00

10.00 THAILANDIA POLONIA


Coppa del mondo Snooker. Da Bangkok, Thailandia Eurosport 2

22.00 MONDIALE MASCHILE


Da Roccaraso. Rai Sport 1

ATLETICA
10.00 EUROPEI U23
Da Ostrava, Repubblica Ceca Eurosport

TENNIS
11.00 ATP BASTAD
Supertennis

15.10 17.15 19.40

17.45 EUROPEI U23


Da Ostrava, Repubblica Ceca Eurosport

16.00 INGHILTERRA IRLANDA DEL NORD


Coppa del mondo Snooker. Da Bangkok, Thailandia Eurosport 2

MOTOCICLISMO
9.05 GP DI GERMANIA
Prove libere 125. 1 sessione. Da Sachsenring MP MotoGp

16.00 ATP STOCCARDA


Sportitalia 2

13.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO Finale maschile 14.00 CALCIO: EVERTON CHELSEA FA Cup 16.30 RUGBY: REDS CRUSADERS Super 15

Oggi Signorini (nella foto) ospita Ezio Greggio che a Giffoni presenta Box Of fice 3D. Il film dei film

Virgin Radio
18.00 Virgin Generation

18.00 ATP STOCCARDA


Sportitalia 2

BASEBALL
20.00 CHICAGO CUBS FLORIDA MARLINS
MLB ESPN America

10.05 GP DI GERMANIA
Prove libere MotoGp. 1 sessione. Da Sachsenring MP MotoGp

CICLISMO
14.00 TOUR DE FRANCE
13 tappa. Pau - Lourdes Eurosport e Rai Sport 2

18.30 WTA PALERMO


Supertennis

EUROSPORT SKY SPORT 2


21.15 RUGBY: REDS CRUSADERS
Super 15

20.00 ATP STOCCARDA


Sportitalia 2

21.15

11.05 GP DI GERMANIA
Prove libere Moto2. 1 sessione. Da Sachsenring MP MotoGp

1.00

CINCINNATI REDS ST. LOUIS CARDINALS


MLB ESPN America

15.00 TOUR DE FRANCE


13 tappa. Pau - Lourdes. Rai 3

20.30 WTA PALERMO


Supertennis

12.30 CICLISMO: TOUR DE FRANCE 12 tappa.


Cougnaux - Luz Ardiden

FOOTBALL AUSTRALIANO
12.30 ADELAIDE - ESSENDON
Australian Football League Eurosport 2

13.05 GP DI GERMANIA
Prove libere 125. 2 sessione Da Sachsenring MP MotoGp

TUFFI
4.00 MONDIALI
3 m sincro donne. Da Shanghai, Cina. Rai Sport 1

22.50

4.00

OAKLAND ATHLETICS LOS ANGELES ANGELS


MLB. ESPN America

23.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO Finale femminile

20.00 BILIARDO: INGHILTERRA IRLANDA DEL NORD


Coppa del mondo Snooker. Da Bangkok, Thailandia

Giulia e Andrea (nella fo to) parlano di musica, life style, tecnologia e tutto ci che riguarda i giovani

GazzaMeteo
A CURA DEL CENTRO EPSON METEO WWW.METEO.IT

Ieri
ALGHERO ANCONA AOSTA BARI

min max
21 22 13 25 23 22 26 20 24 23 17 20 24 25 22 14 25 25 14 18 27 23 25 31 30 37 34 31 33 34 31 26 34 29 31 29 34 32 36 28 27 27 32 31
Cagliari
20 30

Domani
Temporaneo miglioramento al Nordovest dove le schiarite si fanno ampie mentre al Nordest, fra le Alpi e le Venezie, persiste linstabilit. Nel resto del Paese la situazione stazionaria Trieste con prevalenza di sole. 24 27 Al Sud localmente superati i 35 gradi.
Ancona

Dopodomani
Persistono fenomeni temporaleschi nella fascia settentrionale mentre il resto della penisola si conserva soleggiato. Nel sud e sulle isole temperature sopra i 35 gradi.

Trento Aosta
13 25 17 29

Nucleo temporalesco dal Piemonte verso Lombardia e Alpi orientali fra la mattinata e il pomeriggio. Sul resto del Nord nuvole sparse. Soleggiato al Centrosud. Temperature in ridimensionamento.

Legenda CIELO
Sole Nuvolo Rovesci Coperto Pioggia Temporali Neve Nebbia

BOLOGNA

Milano
19 30

Venezia
21 27

VENTI
Deboli Moderati Forti Molto forti

CAGLIARI CAMPOBASSO CATANIA FIRENZE GENOVA L'AQUILA MILANO NAPOLI PALERMO PERUGIA POTENZA REGGIO CALABRIA ROMA TORINO

Torino
16 28

Bologna Genova
21 27 20 31

Firenze
21 31

Perugia
19 32

19 31

LAquila
14 30

MARI
Calmi Mossi Agitati

ROMA
22 31

Campobasso
23 30

Bari Potenza
20 30 24 33

Napoli
21 31

Catanzaro
22 34

Il sole oggi MILANO


Sorge Tramonta

ROMA
Sorge Tramonta

Palermo
24 30

Reggio Calabria
25 33

Il sole domani MILANO


Sorge Tramonta

La luna ROMA
Sorge Tramonta Ultimo quarto Nuova Primo quarto Piena

TRENTO TRIESTE VENEZIA

Catania
23 35

5.49

21.08

5.49

20.43

5.50

21.08

5.50

20.43

23 lug. 30 lug. 6 ago. 15 lug.


DARCO

28

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

GAZZETTA.IT

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

29

I LIBRI DI EXTRA TIME

Arriva Ronaldo
Provate a fare i Fenomeni come lui
Oggi in edicola il libro sul campione brasiliano a 2,99 euro: vita, foto e tutto sul doppio passo
MARCO FALLISI

SETTE SQUADRE, DUE MONDIALI, UNA COPPA UEFA, TROPPI INFORTUNI


1 2

LE 25 USCITE Tra 7 giorni Baggio Poi altri miti italiani: Totti e Del Piero
La collana I libri di Et in edicola dal 24 giugno, quando uscito il primo volume, su Leo Messi e il suo dribbling. Ogni libro costa 2,99 euro e, in 100 pagine, parla di uno dei 25 campioni scelti dalla Gazzetta per raccontare la storia del calcio. Ogni libro diviso in tre sezioni, cominciando dalla biografia, scritta da un giornalista della Gazzetta dello Sport. La seconda parte una raccolta fotografica con gli scatti pi belli di una vita, dentro e fuori dal campo. Nelle ultime 20 pagine, laspetto tecnico: per ogni fenomeno stato scelto un gesto tecnico caratteristico, raccontato con i disegni di Roberto Rinaldi e la spiegazione di un giornalista Gazzetta. Cos tutti possono provare a imitare il campione preferito sfruttando alcuni suggerimenti. Questo il piano dellopera completo. 1 MESSI Il dribbling stretto 2 MARADONA La conduzione della palla 3 CRISTIANO RONALDO La rabona 4 RONALDO Il doppio passo oggi 5 BAGGIO Lo spunto 22/7 6 TOTTI ll cucchiaio 29/7 7 DEL PIERO Il tiro sul secondo palo 5/8 8 IBRAHIMOVIC Il gioco di sponda 12/8 9 ZICO La punizione 19/8 10 ROONEY Lacrobazia 26/8 11 SHEVCHENKO La difesa della palla 2/9 12 RUMMENIGGE Il tiro di collo 9/9 13 ZIDANE La veronica 16/9 14 ETOO La rapidit di esecuzione 23/9 15 KAKA La progressione 30/9 16 BUFFON La posizione 7/10 17 FALCAO Il passaggio 14/10 18 BATISTUTA Il colpo di testa 21/10 19 CRUIJFF Il tiro di interno 28/10 20 PLATINI Il lancio 4/11 21 VAN BASTEN Il tiro al volo 11/11 22 MALDINI Il tackle 18/11 23 FIGO Lassist 25/11 24 BECKHAM Il cross 2/12 25 PEL La rovesciata 9/12 Gli arretrati si possono richiedere su Gazzetta.it, sezione GazzaStore, a 5,99 euro. I primi 5 libri sono in promozione al costo di 4, per un totale di 24 euro. A I miti - I libri ET associato anche un concorso per il lettori. In ogni libro presente un codice che permette di accedere a campioniairaggix.gazzetta.it e partecipare a The Game, il gioco che consente di mettersi alla prova come esperti di calcio. In palio, ogni settimana e alla fine della collana, ci sono buoni da 300 a 1.800 euro, da spendere su www.redcoon.it.

A guardarlo oggi quasi non ci si crede. Quel ragazzone dalle guance paffute che il 7 giugno scorso, nella gara di addio al calcio giocato, faticava a nascondere la pancia sotto la maglia del Brasile stato il Fenomeno. Luis Nazario da Lima da Bento Ribeiro, per tutti Ronaldo: lerede di Pel, lidolo di tutta San Siro, il campione che ha costretto lomonimo portoghese Cristiano a tenere il nome davanti al cognome, perch di Ronaldo ce n uno solo.
Rewind Riavvolgendo il na-

stro, sembra di rivivere un colossal di quelli che tengono incollati alla poltrona nonostante la durata fuori dalla norma. Perch fuori dallordinario lo stesso protagonista: linfanzia nelle favelas di Rio il punto di partenza che lo accomuna a tanti brasiliani, ma a differenza delle "promesse non mantenute" il dentone va come un treno, senza distrazioni o manie di onnipotenza. Il Flamengo, la sua squadra del cuore, rinuncia alla sua classe perch non pu permettersi di pagargli le trasferte al campo? Lui sceglie il Cruzeiro e riprende a correre. A Eindhoven fa troppo freddo? Ronie si infila 10

1 Il punto pi alto della carriera di Ronaldo: la finale mondiale 2002 vinta con i due gol alla Germania 2 Ronaldo oggi, nella partita daddio, decisamente sovrappeso 3 Una pagina dei Libri di ET dedicata alla vittoria nella Coppa Uefa 1998 4-5 Le copertine di libri di Ronaldo e di Baggio, in edicola tra sette giorni 3 4 5

Rispondete al quiz sul sito campioniairaggix. gazzetta.it: fino a 1.800 euro in palio
paia di calzettoni e gioca lo stesso. Parreira lo porta al Mondiale 94 ma lo lascia sempre in panchina? Lui festeggia il trionfo coi compagni e ne vince un altro da capocannoniere, nel 2002. Nel mezzo incanta le platee di Barcellona (dove di piedi buoni se ne intendono, vero Messi?) e Milano, dove riaccende i sogni dei tifosi interisti. Resiste a tutto, tendine rotuleo compreso. Perch il ginocchio (prima il destro e poi il sinistro) lunico vero nemico con cui fare i conti. Ronie rientra, si spacca di nuovo, piange per uno scudetto che sfuma sul pi bello e rinasce. Prima a Madrid, dove si prende la Liga, poi in Giappone, con quel taglio da mohicano e la Coppa del mondo alzata al cielo, infine a Milano, stavolta sponda Milan.
Il re del doppio passo Il colossal

da premi: ha portato a casa due Palloni doro, tre Fifa World player e una Scarpa doro, roba da fare invidia a Titanic. Oggi la Gazzetta lo celebra con Il calcio di Ronaldo ai raggi X, il quarto dei libri ET dedicati ai miti del pallone. Sulle pagine del tascabile, in edicola a 2,99 euro pi il prezzo del quotidiano, troverete tutto quello che c da sapere. E da imparare, perch oltre alla biografia e alla fotostoria c an-

che una sezione dedicata al doppio passo, vero marchio di fabbrica del campione brasiliano. Commento tecnico e illustrazioni in sequenza: studiare sotto lombrellone per una volta pu essere divertente, c solo da mettersi alla prova sulla spiaggia e provare a saltare gli amici fintando come fece Ronaldo con Marchegiani nella notte del 6 maggio 98 a Parigi, quando il suo capolavoro sigill il 3-0 dellInter sulla La-

zio e la conquista della Coppa Uefa quattro anni dopo lultima volta.
Gol e quiz A proposito di gol, sulle pagine del libro di ET troverete anche quelli: i pi belli disegnati da Roberto Rinaldi e poi gli altri che hanno segnato la carriera del Fenomeno. E per chi vuole mettersi alla prova c il quiz su campioniairaggix.gazzetta.it.
RIPRODUZIONE RISERVATA

30

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

31

SERIE BWIN MERCATO


LE DATE

Cos le tre soste e i cinque turni infrasettimanali


MILANO La Lega di Serie B ha fissato le date del prossimo campionato, che inizia sabato 27 agosto e finisce domenica 27 maggio. Turni infrasettimanali: marted 30 agosto, mercoled 5 ottobre, marted 1 novembre, marted 31 gennaio, marted 1 maggio. Le soste: sabato 24 e 31 dicembre, sabato 25 febbraio.

AFFARI FATTI

A Raduni
S

Giuseppe Vives, 31 anni, dal Lecce al Torino FOTOPRESS

Alex Manninger, 34 anni, nel mirino Samp FOTOPRESS

Samp: Manninger Vives del Toro Crotone, 4 arrivi


Boniperti va al Gubbio, che vicino a Zigoni Brescia, idea Mastronunzio. Bassi a Sassuolo
BINDA-BIANCHIN MILANO

tone. Presi il difensore Mirante (Giulianova), il centrocampista Colomba (Parma, ex Spal) e lattaccante Caccavallo (Lecce, ex Pergocrema). E in arrivo c lattaccante Camillo Ciano (ex Cavese) del Napoli.
Altri affari Il Padova ha definito

Filippo Boniperti 19 anni, centrocampista, nipote dellex calciatore e presidente juventino Giampiero. Passa dalla Juve al Gubbio

La foto
A Bogliasco

Un patto tra Samp e tifosi per ritornare subito in A


(a.d.r.) Pi di mille tifosi, applausi e cori. Niente contestazione, ma soltanto festa al primo allenamento della Sampdoria, per ricominciare la storia. Un patto tra tifosi e squadra per tornare subito in Serie A.

Lattenzione della Sampdoria, sul fronte arrivi, rivolta al portiere. Lobiettivo sempre Ujkani, ma con il Novara non c la possibilit di chiudere laccordo. Quindi prende consistenza lipotesi Manninger: il nome era tra quelli che la Juve ha proposto per arrivare a Poli e Gastaldello, ma potrebbe lo stesso andare a Genova. A proposito di portieri, smentita unipotesi di ieri: dal Siena sarebbe potuto tornare Pegolo in cambio di Da Costa. Sempre al-

la Samp arrivato un 17enne dal nome impronunciabile: Chitchanok Xaysensourinthone, attaccante svizzero di 17 anni dell'Yverdon, con un genitore della Thailandia e uno del Laos.
Toro scatenato Anche Vives per

tratto con la Roma, poi diventer lesterno che manca al Toro.


Boniperti Decisione presa: Filip-

larrivo di Donati (ex Lecce) dallInter e tratta Abruzzese (Crotone). Il Pescara ha preso Balzano (Atletico Roma) e Anania (Pro Patria), ma non Bocchetti (per Artistico e Vitale) dal Frosinone. Il portiere Russo (Parma) ha firmato per la Nocerina come il centrocampista Nitride (era alla Ternana) del Torino. Ufficiali alla Juve Stabia (che tratta Ferreira del Varese) lingaggio di De Bode (Genoa) e al Sassuolo quelli di Sansone (Siena, era a Frosinone) e Bassi (Empoli, era a Torino).
Trattative Anche il Brescia entra in corsa per Mastronunzio: se parte Caracciolo, inizia la trattativa col Siena (va anche vinta la rivalit del Bari). Il Livorno valuta Meola (Avellino). Il Varese ha in prova, tra gli altri, il terzino sinistro Grillo, ex Cska Sofia. Sini (Roma, ex Lecce) piace al Cittadella. LAscoli ha chiesto il difensore sloveno Andjelkovic al Palermo. Il Verona ha fatto unofferta per lala destra spagnola Keko (Girona, ma dellAtletico Madrid).
RIPRODUZIONE RISERVATA

S
Manuel Scavone 24 anni, trequartista, lultimo colpo del Bari, che riparte dalla Serie B. Il bolzanino era appena salito in A con il Novara

ASCOLI

Castori lunica sicurezza Squadra ancora in alto mare


ASCOLI C una sola certezza nel nuovo Ascoli: Fabrizio Castori. Per i tifosi, dopo la salvezza miracolo nel passato campionato, lui la garanzia in una squadra fantasma. Dei 20 convocati, Pesce gi in viaggio per Novara dove potrebbe seguirlo Giorgi, sul quale c linteresse di Siena e Padova (ai veneti piace anche Gazzola). In partenza Guarna, mentre Giallombardo non stato convocato, visto il suo lungo e oneroso contratto che un Ascoli in crisi economica non pu permettersi. I ritardi per liscrizione comporteranno una penalizzazione e c il timore che anche il calcioscommesse possa lasciare strascichi. La penalizzazione sar uno stimolo in pi, dice Castori. Lunico volto nuovo quello del centrocampista ungherese Tasami. Il tecnico chiede al d.s. Polenta di riportare ad Ascoli Marino (Udinese), Calderoni (Piacenza), Antonio e Feczesin (Brescia), Romeo (Samp). In arrivo Sbaffo (Chievo). Bianconeri ad Ascoli fino a domenica, poi partenza per Cascia.
Peppe Ercoli

Ventura. Il Torino ha trovato laccordo con il Lecce e con il centrocampista, che ha firmato un triennale. Calano le quotazioni di Gazzi (il Bari lo dovrebbe dare al Chievo in cambio, tra laltro, dellex granata Iunco), resta viva lipotesi Guberti, che ha sempre il solito problema: prima deve prolungare il con-

po Boniperti dalla Juve andr al Gubbio. Dove potrebbe esserci un curioso incrocio, visto che in arrivo anche Zigoni (ex Frosinone) dal Milan: suo padre Gianfranco giocava nella Juventus lanno prima della salita alla presidenza di Boniperti nonno. A proposito di Gubbio: ufficiale larrivo di Mendicino (ex Ascoli) dalla Lazio, vicino lingaggio di Burrai del Foggia.
Poker Crotone Una delle societ

S
Davide Colomba 23 anni, difensore, figlio del tecnico del Parma Franco, lascia la Spal e, proprio via Parma che detiene il cartellino, va al Crotone

BARI

pi attive allExecutive il Cro-

Borghese e Scavone ci sono Torrente d subito la carica


BARI Vincenzo Torrente non ha perso tempo: tutti in campo fin dal raduno. Ha fretta di cominciare il tecnico che in due anni ha portato il Gubbio dalla Seconda divisione alla B. A Bari deve ridare slancio a una piazza depressa (ieri cerano solo una trentina di tifosi) e a una societ che, dopo 28 anni, si presenta ai nastri di partenza senza il presidente Vincenzo Matarrese: la gestione stata affidata alla.u. Claudio Garzelli. Largo ai giovani per ridimensionare i costi (lobiettivo ridurre di due terzi il monte ingaggi della scorsa stagione: 24 milioni) e cambiare aria nello spogliatoio. Gli ultimi arrivi sono Scavone (Novara) e Borghese (Gubbio): questultimo uno dei fedelissimi di Torrente insieme a Lamanna, Marotta e Galano. In pi c la fantasia dellargentino Forestieri, mentre lex varesino Dos Santos guida la difesa con Masi (Fiorentina) e Ceppitelli (Andria). Vorremmo creare un mix tra uomini collaudati e ragazzi di qualit ha detto Torrente lobiettivo deve essere ambizioso.
Franco Cirici

LEGA PRO IN SECONDA DIVISIONE BRILLA LENTELLA: PRESI MUSSO E BERTOLI

Barletta e Frosinone bis Siracusa, in arrivo Fofana


Rigione a Cremona, Morosini a Bassano, il Pisa scatenato
BINDA-DANGELO MILANO

ISCRIZIONI

Atletico Roma bocciato per lo stadio


La Lega Pro ha valutato la situazione stadi, vincolante per le iscrizioni, e consegnato i pareri alla Commissione infrastrutture della Figc. Lunico problema grave quello dellAtletico Roma, che dopo lindisponibilit del Flaminio aveva chiesto di giocare a Pomezia: questo stadio era gi in deroga per la Seconda divisione, figurarsi per la Prima. Lo stesso club capitolino ha anche qualche problema con la Covisoc, che pure sembra decisa a bocciare il Ravenna. Luned il Consiglio federale dir, ma la situazione pare chiara: sono 14 i club che saltano, quindi la riforma con due gironi di Seconda da 20 pu partire. In Prima sono out Atletico Roma, Gela, Lucchese, Ravenna e Salernitana; in Seconda invece Brindisi, Cavese, Cosenza, Matera e Sanremese, pi Canavese, Crociati Noceto, Rodengo e Sangiovannese che hanno rinunciato. Ci sono poi i due soliti casi: il Catanzaro, che stato bocciato ma ha fatto ricorso al Tnas, e il Rimini che ha vinto i playoff di Serie D e quindi per la Figc va promosso di diritto.

S
Giulio Donati 21 anni, difensore, del Padova. E cresciuto nelle giovanili dellInter e nellultima stagione ha giocato in Serie A con il Lecce

to Massimiliano Farris (Pomezia): ma se luned ci sar la bocciatura, sar una beffa.


Seconda divisione Il colpo del giorno lo fa lEntella: Musso del Cittadella; con lui arriva anche Bertoli (Lucchese). La Pro Vercelli sistema la difesa con Battaglia (Spal). E fatta per Ischia (Barletta) al Lecco. Il Monza prende Palumbo (ex Normanna) del Napoli e tratta Gigliotti (Novara). Poker allAlto Adige: Iacobucci (Siena), Grea (Genoa, ex Ravenna), Schenetti (ex Prato) e Santonocito (Milan). Bene lAvellino: presi Fumagalli (Juve Stabia) e Lasagna (Milazzo). Alla Valenzana il portiere italo canadese Stillo (Genoa) e Cappellini (Bologna). Tre giovani a Casale: torna Agnesina (Asti), arrivano Silvestri (Juve, ex Viareggio) e Ferrari (Parma, ex Mantova). Per il Renate ci sono Mangiarotti (Pavia), Capogna (Parma, ex Fondi) e Lenzi (Ascoli, ex Lucchese). Al Santarcangelo vanno Graziani (Sal) e Tonelli (Vicenza). E poi: Falomi (Celano) va al Poggibonsi, Mora (Crociati) alla Pro Patria, Zambelli (Lumezzane) al Montichiari, Artioli (Spal) alla Giacomense, Rossini (Aprilia) al Fondi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Barletta da applausi: presi Franchini e Pelagias dellAtletico Roma. Il Frosinone risponde con Baccolo (Padova, ex Alto Adige) e Manzoni (Parma, ex AlbinoLeffe); come portiere piace Concetti (Crotone). Il Siracusa prepara un colpaccio per lattacco: Fofana (Spal). Ma tra i club pi attivi c il Pisa, che dopo Nicastro e Lanzolla del Catania, ha preso Falzerano (via Chievo) dalla Salernitana e Strizzolo dal Novara e in arrivo ci sono Chinellato (ex Reggiana) e Pasini, che sono appena stati al centro di uno scambio Genoa-Milan.
Altre di Prima La Cremonese ha

GROSSETO

Mohamed Fofana, 26 anni LIVERANI

Si parte senza rivoluzioni Ugolotti: Mi va bene cos


GROSSETO Il presidente Piero Camilli aveva minacciato una rivoluzione che per adesso non c stata, anzi. Dei 27 giocatori che si sono radunati ieri (domenica partenza per Cavedago, dove rimarranno fino al 5 agosto), ci sono solo 7 volti nuovi (Bossa, Mancini, Gerardi, Mancino, Lupoli, Formiconi e Bianco) e a breve si unisce anche Padella (Atletico Roma). Sono soddisfatto dei nuovi arrivati dice Guido Ugolotti che vanno a integrarsi a una base importante che ha fatto benissimo nel girone di ritorno. A parte Iorio, che allinizio far un lavoro differenziato, tutti sono apparsi pronti per dimostrare il loro valore, a cominciare dai veterani Allegretti e Consonni. Camilli ha annunciato che per il momento non ci saranno altri arrivi. E per le uscite? Se vi riferite a Freddi e Sforzini risponde il d.s. Gazzoli non abbiamo ricevuto offerte e i giocatori sono contenti di essere qua. Con Bianco sistemiamo lultimo ruolo scoperto, quello di terzino sinistro.
Maurizio Caldarelli

ingaggiato Rigione (ex Foggia) dallInter e ha in prova Riva (Como). Lo Spezia oggi firma con Murolo (Salernitana) e cerca un altro difensore tra Minelli (Sassuolo) e Turati (Grosseto). Bel colpo del Bassano: Morosini (ex Prato) dallAlbinoLeffe. I giovani DellOglio (Reggina), Cacchioli (Fondi) e DAlessandro (Torino) vanno al Pavia. Il Como pensa allalbanese Corri (Grosseto). Uno svedese a Lu-

mezzane: Mollestam (Brommapojkarna). Il Carpi tessera Obeng (Santarcangelo) e Kabine (Sacilese). Ok a Foligno per Galuppo (ex Atletico) del Parma e Romano dalla Juve. Al Foggia anche Venitucci (Bassano) e Lanzoni (Samp, ex Portogruaro). Tris dellAndria: Gambino (Teramo), Arini (Normanna) e Zaffagnini (Montichiari). Baldanzeddu (Lucchese) firma per il Benevento. Al Trapani in arrivo Abate (Siracusa).
Panchine Domani il Viareggio annuncia Renato Buso (ex Fiorentina Primavera), ieri allExecutive. LAtletico Roma, convinto di essere iscritto, ha scel-

32

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

MOTOMONDIALE GP GERMANIA

Vale 250
MARCO DEGLINNOCENTI SACHSENRING (Germania)

31 marzo 1996 - Classe 125 GP Malesia Qualifica: 13 Gara: 6 (Milagro)

50

20 giugno 1999 Classe 250 GP Catalogna Qualifica: 2 Gara: 1 (Milagro)

100

14 luglio 2002 - Classe 500 GP Gran Bretagna Qualifica: 1 Gara: 1 (Ap)

Rossi, quanto corri


In Germania festeggia le 250 gare
Un giubileo importante, i 250 gran premi. Valentino Rossi lo celebra questo fine settimana sulla pista del Sachsenring dove ha vinto cinque volte, una con la 250 e quattro nella MotoGP. Ovvero sullo stesso circuito dove rientr lo scorso anno, sei settimane dopo il grave incidente alla gamba al Mugello. Fin quarto, ad un soffio dal podio. Eppure, Valentino cade dalle nuvole quando gli si ricorda levento. E ci scherza sopra: La 250esima gara? Quando me lhanno detto, non ci credevo. Ho risposto: "No, impossibile!" E invece vero. Vuol dire che gi da un po che corro...Ma non una ricorrenza cos importante. Comunque come con i compleanni: significa che uno sta diventando pi vecchio. In ogni caso, speriamo di fare una bella gara per onorarla.
Di tutte queste 250 gare qual stata per lei la pi bella?

Questo traguardo significa che sto diventando vecchio! Ma se vado piano non colpa mia
2008. Ma forse alla fine dico Laguna, anche perch non passato tanto tempo.
Lei si sente pi vecchio?

Ne ho corse tante, di belle. Ma tra tutte ancora non riesco a decidere se mettere al primo posto il GP del Sud Africa a Welkom del 2004 o quello degli Usa a Laguna Seca del

Io mi sento diverso, naturalmente, da quando avevo 20 anni, ma sono ancora abbastanza in forma.
Qualcuno, per, adesso magari dice che lei non va pi come prima proprio perch pi vecchio.

A me non lhanno detto, ma se qualcuno le pensa normale. Credo che sia un dubbio legittimo, anche perch effettivamente sto andando piuttosto male. Quindi chi non tanto mio tifoso, pu forse anche pensarla cos.
Lei daccordo?

Lorenzo e Stoner stanno andando molto bene. Per noi possiamo fare meglio di cos.
Teme che lassenza di vittorie le possa costare le simpatie dei suoi tifosi?

No, secondo me non cos. Ci sono altri problemi. Sicuramente adesso gli altri piloti sono molto forti. Sicuramente

A me sembra, al contrario, di averne di pi, di avvertire ancora pi il calore dei miei tifosi. Certamente anche perch corro con la Ducati. Li posso solo ringraziare, sperare di non deluderli, dare sempre il mas-

Lorenzo rilancia la sfida a Stoner


Dopo il trionfo al Mugello Jorge pu approfittare di una pista pro Yamaha
DAL NOSTRO INVIATO

TORNA LORIS

Capirossi forse medita di ritirarsi


SACHSENRING Chi glielo fa fare? la prima, ovvia domanda che ti poni mentre senti parlare Loris Capirossi, che a 21 giorni dallincidente di Assen (frattura di tre costole e sub lussazione della spalla destra), ha deciso di anticipare il rientro. Sto troppo male a stare a casa e soffro ancora di pi a vedere un altro pilota (Guintoli; n.d.r.) sulla mia moto: ecco perch sono qui, spiega con il sorriso sulle labbra e la solita, encomiabile determinazione. Capirossi cos, uno che non si arrende mai, nemmeno in una stagione che pi negativa non potrebbe essere: il suo miglior risultato stato il nono posto di Montmel. Lunico GP dove mi sono divertito, perch, perlomeno, ho combattuto con gli altri. Perch fare uno sforzo simile per ottenere risultati cos mediocri? Sono un professionista. Credo che se puoi fare una cosa la devi fare, altrimenti sei un perdente. Ma Capirossi non affatto sicuro di poter disputare la gara. Provo poi decido: per le costole non puoi fare nulla, puoi solo tenerti il dolore, mentre la spalla pu essere un problema, soprattutto in frenata. Vediamo ma sono ottimista. Lultimo incidente e le enormi difficolt a guidare la Ducati hanno un po segnato anche lanimo di un combattente nato come Loris. Pagherei 100.000 euro per fare anche una sola gara con una moto competitiva! Per quanto riguarda il futuro, decider dopo la pausa estiva. Non dice la parola ritiro, ma la prima volta che la ipotizza.
Giovanni Zamagni
RIPRODUZIONE RISERVATA

Da sinistra Jorge Lorenzo, 24 anni, Daniel Pedrosa, 25, e il leader del Mondiale Casey Stoner, 25 LAPRESSE

FILIPPO FALSAPERLA SACHSENRING (Germania)

Il verde intorno, pi o meno, lo stesso, ma il salto si sente. Dalle colline toscane alla boscaglia della Sassonia, i saliscendi dei due circuiti non hanno lo stesso sapore. Eppure su questa pista toboga, dove le MotoGP fanno una fatica bestiale per mettere in fila una curva con laltra, si sono sempre viste gare appassionanti: a dispetto della logica. Vorrebbe fosse cos anche per s Valentino Rossi, che qui ricorda soprattutto lemozione della battaglia del 2010, quando rientr dopo 4 GP trascorsi davanti alla tv per la caduta del Mugello. Quando invece gli fanno notare che questa sar la sua 250essima gara, cade dalle nuvole. Davvero? Quanti sono... meglio non pensarci, altrimenti ti senti pi vecchio.
Soluzione Valentino non festeg-

cos lungo, 11 GP. Soprattutto, non vede grandi frecce per il suo arco di rivincita. Per ora non abbiamo novit e quindi la Ducati, sulla carta, far ancora fatica. Forse anche un po di pi, perch con quel primo tratto di pista, tutto arrotolato su se stesso, non sentire il limite della gomma anteriore, come succede sulle rosse e in particolare per lui che abituato alla solidit dellavantreno, davvero un problema grosso. A Borgo Panigale si lavora, ma intanto deve stringere i denti e farsi bastare quello che c. Di nuovo senza Jeremy Burgess.
Equilibrio Non molto, anche perch la concorrenza non sta a guardare. Guardando il disegno del tracciato, con tutte quelle curve, viene da pensare di essere atterrati su una pista Yamaha, grazie al suo fantastico equilibrio. Ma poi si ripensa allanno scorso e viene fuori la grande vittoria Honda con Dani Pedrosa. E scorrendo le previsioni del tempo, piovose per la domenica, la memoria torna allincredibile cavalcata del-

Pedrosa, primo un anno fa, si chiama fuori: Miglioro ma non sono ancora vincente Una incognita la temperatura delle gomme. Casey: Si rischia il k.o. alla sesta curva
lo stesso spagnolo del 2008, quando volava solitario nella bufera, ma cadde (con mano rotta) mentre dal muretto gli segnalavano di avere un vantaggio pi esiguo di quanto fosse in realt. Pari e patta, sembrerebbe.
Protagonisti Cos, come sempre, diventa un affare di piloti. Il leader del campionato Casey Stoner assicura che qui lavorer con pi attenzione rispetto al Mugello, quando la gara venne compromessa da un problema di gomme (disse pressione

non cambiata malgrado la temperatura pi alta). Il vincitore in Italia, Jorge Lorenzo, esaltato da quel successo, assicura che adesso sa che anche se qui non ho mai vinto, posso puntare alla vittoria in ogni gara. Cos i 19 punti di ritardo dallaustraliano non fanno troppa paura. E Pedrosa? Non si candida sempre per il problema alla spalla di Le Mans. Spiega: Miglioro ogni giorno, ma non sono ancora tornato alla condizione che avevo prima dellincidente.
Rischi Come al solito un oc-

la guida Domani qualifiche in diretta su Italia 1 dalle ore 13.55


Domenica si corre il GP di Germania, 9 tappa del Motomondiale sulla pista del Sachsenring (3.610 m). PROGRAMMA E TV Prove e gare in diretta su Premium MotoGP e nettv.mediasetpremium.it Oggi Libere: ore 9.15 la 125; 10.10 MotoGP; 11.10 Moto2; 13.15 la 125; 14.10 MotoGP; 15.10 Moto2. Sintesi Italia1 ore 1.30. Domani Libere: ore 9.15 la 125; 10.10 MotoGP; 11.10 Moto2. Qualifiche: 13 la 125; 13.55 MotoGP; 15.10 Moto2. Diretta Italia1 ore 13.55. Domenica Ore 11 la 125 (27 giri-99,117 km); 12.15 Moto2 (29-106,459); 14 MotoGP (30-110,13). Dir. Italia1 10.45. CLASSIFICHE MotoGP: 1. Stoner 152 punti; 2. Lorenzo 133; 3. Dovizioso 119; 4. Rossi 91; 5. Hayden 71; 10. Simoncelli 50. Costruttori: 1. Honda 185 punti; 2. Yamaha 164; 3. Ducati 99. Moto2: 1. Bradl 147 punti; 2. Marquez 95; 4. Corsi 76; 5. Lthi 66; 6. De Angelis 66; 7. Iannone 64. 125: 1. Terol 153 punti; 2. Zarco 114 3. Vinales 106.

gia nel suo momento migliore della carriera: non mai stato senza vincere per un periodo

chio particolare va alle gomme. Qui lanno scorso tutti corsero con la mescola pi morbida disponibile, quindi questa volta stata scelta una soluzione ancora pi soffice, tutta da scoprire. Con laggravante delle trappole dovute al disegno della pista: Dopo cinque curve a destra tutte molto lente spiega Stoner arriva una sinistra veloce. L bisogna avere la massima attenzione perch la gomma potrebbe non essere in temperatura.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

33

150

31 luglio 2005 - MotoGP GP Germania Qualifica: 4 Gara 1 (Omega)

200

I NUMERI

FORMULA 1
DAL NRBURGRING

22 giugno 2008 MotoGP GP Gran Bretagna Qualifica: 2 Gara 2 (IPP)

I GP Vale ne ha disputati 30 ciascuno in 125 e 250 e 189 in 500/MotoGP

249 105

Scarichi: si torna alle norme di Valencia


La Fia ha ratificato laccordo dei team Non ci saranno altri reclami
La Fia ha annunciato ieri di aver chiuso il caso degli scarichi soffiati. Dal GP di Germania, in programma il 24 al Nrburgring, si torner alla norma in vigore a Valencia: ovvero lunico divieto riguarder la possibilit di modificare le mappature tra qualifiche e gara. E con questa regolamento scritto nella nota si correr il resto della stagione. La Fia ha in sostanza ratificato laccordo faticosamente raggiunto domenica scorsa tra i team a Silverstone e si detta ottimista che non ci saranno reclami per il resto del campionato, mentre ha confermato che dal 2012 gli scarichi dovranno soffiare nella parte superiore della carrozzeria.
Webber Intanto Mark Webber tornato a parlare dei fatti di Silverstone attraverso la propria colonna sul sito della BBC. Ho provato emozioni contrastanti, inseguendo Vettel: perch quando sei dietro, vuoi migliorare la tua posizione ma al tempo stesso sai che stai andando contro i desideri del team. Io comunque mi sento a posto con me stesso per quello che ho fatto. Laustraliano convinto che quanto successo non influir sul suo futuro in Red Bull: Sto parlando con il team e i colloqui sono positivi. Kubica Infine Robert Kubica, rispondendo alle domande inviate dai tifosi al sito della Renault F.1, ha detto: Lavoro per essere al via della prossima stagione, dipender da come andr il primo test che riuscir a fare. Fisicamente non sono ancora al massimo ma la condizione generale buona. Ho pure recuperato peso.
RIPRODUZIONE RISERVATA

simo, cercando almeno di fare qualche bella gara e tornare l davanti.


Il Mugello poteva essere unoccasione per riuscirci, invece si stata una grande delusione. Quanto grande?

Non ci credevo quando mi hanno detto quale anniversario avrei celebrato Capisco che qualcuno pensi che io sia pi lento per let, ma non cos
VALENTINO ROSSI PILOTA DUCATI

Le vittorie di Valentino Rossi: 12 in 125, 14 in 250 e 79 nella 500/MotoGP

Ci aspettavamo certamente di andare un po meglio. Poi il Mugello sempre il Mugello, quindi stata ancora pi difficile da mandare gi. Con il motore da 800 su questa moto non sono riuscito ad essere veloce ed a guidare bene come con la mille e non abbiamo capito perch. Per abbiamo anche visto il potenziale della Honda e della Yamaha. Su quellasfalto con meno buche e con pi aderenza sono andate pi forti di noi. Io mi aspettavo che fossero veloci, ma in effetti lo sono stati molto pi del previsto.
Il suo stato danimo, adesso?

I Mondiali 1 in 125 (1997), 1 in 250 (1999) e 7 nella 500/MotoGP (2001-05; 2008-09)

So che un momento difficile, che dobbiamo rimboccarci le maniche. Abbiamo dei pro-

blemi, ma devo cercare comunque di essere pi veloce con questa Ducati, quindi dobbiamo cercare di fare il possibile. Quanto alla moto, dobbiamo solo cercare di affinarne la messa a punto. Purtroppo labbiamo portata sia ad Assen sia al Mugello sperando di farci un po di lavoro, ma ha sempre piovuto, quindi non che abbiamo capito tanto.
RIPRODUZIONE RISERVATA

I podi conquistati: 15 in 125, 21 in 250 e 139 in 500/MotoGP

175

Valentino Rossi, 32 anni, primo anno in Ducati MILAGRO

Le pole del pesarese: 5 in 125, 5 in 250 e 49 in 500/MotoGP

59

GLI ALTRI ITALIANI ALLA VIGILIA DELLE LIBERE

Aria di impresa per Dovizioso e Simoncelli


Andrea: Vivo un momento magico Marco: Qui mi trovo bene, ho gi vinto due volte
DAL NOSTRO INVIATO

Moto GRingo
DI RINGO

I giri veloci 9 in 125, 11 in 250 e 66 in 500/MotoGP

86

ne provato in Toscana, ma non d un grandissimo vantaggio. Abbiamo un po di trazione in pi, per si muove anche tanto. Lo riproviamo qui e se dovesse esserci qualche problema potremo sempre tornare indietro.
Serenit Vuole guardare soltan-

4350
Melandri e Biaggi assenti al banchetto
Stoner, Pedrosa e Lorenzo? Personaggi da film western
Biaggi, Melandri, Checa. Sono i tre che in Superbike ci stanno facendo impazzire con i sorpassi... E sono tutti e tre ex piloti MotoGP! Mi roge un dubbio: non avrebbero fatto ancora comodo al Mondiale, contando che Rossi ancora in fase di studio della sua Ducati GP 11.1 e gli avversari sembrano in crisi di identit? Ipotizzando un celebre film di Sergio Leone... Il cattivo: Casey Stoner tira pugni a destra e a manca e con la lingua non da meno. Il buono: Daniel Pedrosa da gentiluomo che era diventato aggressivo e abbastanza maleducato. Il brutto: Jorge Lorenzo non sorride mai e aizza commissioni continue. Per Marco Simoncelli inventerei invece il Simpatico: pu diventare un personaggio assoluto, deve solo togliere un po di irruenza. Ma anche con Vale in crisi, nessuno sembra capace di raccoglierne leredit. Ringo ringo@virginradio.it Ascolta Virgin Moto Race su Virgin Radio il venerd e il luned alle 15.50.

I punti Sono stati 432 in 125, 510 in 250 e 3408 nella classe regina

SACHSENRING

La vigilia degli italiani ha i volti speranzosi di Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli. Nemici per la pelle, fin da quando erano ragazzini che giocavano nelle minimoto, oggi vedono incrociarsi i destini, alla ricerca della prima vittoria italiana dellanno. Marco super in prova, ma senza concretezza in gara, gran lavoratore ai fianchi quando si spegne il semaforo Andrea, che con tre podi consecutivi si lanciato addirittura alla rincorsa di Casey Stoner e Jorge Lorenzo per la lotta iridata.
Relax Dovizioso si presentato in Germania decisamente eccitato. Arrivo in un momento splendido e si capisce facilmente quanto siano fondamentali le motivazioni per ottenere un buon risultato. Il forlivese facilmente influenzabile dallo stato danimo, ma in questa occasione pu essere davvero la spinta in pi perch non ho mai passato una settimana cos rilassata come questa, dopo il secondo posto del Mugello. Tutto quello che ti succede, i piccoli problemi, li superi di slancio. Analisi Come sempre il fattore

to avanti, invece, Simoncelli. Qui ho vinto due volte di seguito con la 250 e questo significa che la pista mi piace moltissimo. Finora sono andato forte come mi aspettavo di fare prima dellinizio, invece sono assolutamente deluso per quanto poco ho raccolto. Lobiettivo di questa seconda met del campionato sar riuscire a fare i risultati che sembrano a portata di mano dopo le prove. Intanto proviamo a fare qualcosa meglio del Mugello: l con laumento della temperatura non eravamo a posto e la gara andata

Le Case per le quali ha corso Rossi: Aprilia (1996-1999), Honda (2000-2003), Yamaha 2004-2010) e infine Ducati (2011)

Taccuino
VISITA A MARANELLO

Nespoli alla Ferrari


Paolo Nespoli, lastronauta italiano da poco rientrato dalla mis sione sulla Stazione Spaziale Inter nazionale ieri ha visitato la Ferrari, incontrando il presidente Monteze molo e girando su una 458 con Feli pe Massa.

I nostri due piloti fiduciosi dopo i test al Mugello: la Honda avr un nuovo forcellone
tecnico per Dovizioso diventa importante. Questa una pista particolare, dove devi trovare un equilibrio difficile sulla moto. Quindi occorre partire bene e cercare di essere sempre al massimo della motivazione. Nei test del Mugello indipendentemente dal tempo, siamo andati molto bene: un po come era successo in Portogallo. Poi, nel GP subito successivo, in Francia, feci una gara decisamente positiva (2 posto; n.d.r.). Andrea, come anche Marco e gli altri due ufficiale Stoner e Pedrosa, user il nuovo forcelloNella foto in alto una curiosa posa di Andrea Dovizioso, 25 anni. Qui sopra Marco Simoncelli, 24
MILAGRO

TRICOLORE RALLY

male. Ma nei test del luned ci siamo sistemati e ora sono sicuro che potremo fare qualcosa di buono.
Contratto E guardando pi avan-

Andreucci per il titolo


(g.r.) Vittorioso nelle prime 5 gare, Paolo Andreucci (Peugeot) cerca ne weekend sugli sterrati del Rally San Crispino Gubbio i punti che gli mancano per il 6 tricolore. Oggi prima delle due tappe con due speciali da ripetere due volte.

ti c il rinnovo per lanno prossimo. Non ho fretta ma chiaro che vorrei trovare una buona moto. Io vorrei rimanere nel Team Gresini, assistito ufficialmente come adesso. Spero che la trattativa si chiuda prima di Brno, in modo da poter provare la 1000 per il 2012, ma per il momento, nero su bianco, non c nessuna proposta.
f.f.
RIPRODUZIONE RISERVATA

AUTOSTORICHE A CESANA

Il Memorial Macaluso
Si disputa domani (10 15) e do menica (dalle 10.30) la Cesana Se striere, sfilata per autostoriche dedi cata a Gino Macaluso, lo scomparso ex presidente Csai. Al via Simone Faggioli, Giorgio e Fabio Francia.

34

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

98 TOUR DE FRANCE LA 12 TAPPA


IL PI FORTE IN SALITA COS IL VARESINO HA MESSO IN FILA I RIVALI SUL PRIMO ARRIVO IN QUOTA
4 1

CONTADOR A 13"

EVANS

CUNEGO A 5" Foto 1 Il primo attacco di Ivan Basso, a 3,5 km dallarrivo, con A. Schleck, Evans e Contador Foto 2 Occhi di tigre contro Schleck Foto 3 Il forcing a 1800 metri dallarrivo: Evans non si stacca, Contador in difficolt Foto 4 Lultima accelerazione a Luz Ardiden
FOTOSERVIZIO DI LUCA BETTINI

ANDY SCHLECK BASSO

Basso ci fa sognare
Tre attacchi, Contador cede
Pirenei Gran lavoro di Szmyd, poi forcing verso Luz Ardiden: Alberto a 13". Ottimo Cunego

y
COS I BIG
La classifica dei big: il migliore Frank Schleck

DAL NOSTRO INVIATO

MARCO PASTONESI LUZ ARDIDEN (Francia)

S
F. SCHLECK (Lus)

S
EVANS (Aus) a 17"

S
A. SCHLECK (Lus) a 28"

S
BASSO a 127"

S
CUNEGO a 133"

S
CONTADOR (Spa) a 211"

Farsi strada. Succede cos, ai corridori, quando sentono una corsa a tale punto da trasformare se stessi in pendenza, in asfalto, in tornante, in rettilineo, in cronometro. Si fanno strada. Succede cos a Cavendish, quando ingoia gli ultimi 100 metri e diventa una Sanremo. Succede cos a Cancellara, quando muta in un orologio svizzero e diventa una Roubaix. Succede cos a Basso, quando accende il Tourbodiesel e diventa Luz Ardiden. Mancano 9 km al traguardo: il terzo colle della giornata, dopo lHourquettem, il pi giovane, prima volta, e il Tourmalet, il pi vecchio, settantanovesima volta. Ivan comanda a Szmyd, professione gregario, di farsi strada, diventare stambecco, e accelerare. Leffetto immediato e devastante, come se il polacco chiudesse gli avversari allangolo e li lavorasse ai fianchi. Il gruppo prima si allunga, poi si chiude, infine aspetta solo il gong. Pedalata dopo pedalata, curva dopo curva, chilometro dopo chilometro.
Orizzonti Luz Ardiden fu sco-

Sei anni dopo, Ivan torna grande protagonista: ora 5, pu pensare alla maglia gialla Trionfa Sanchez, oro a Pechino 08: di Oviedo come Alonso. Voeckler resta leader

ca dinverno, ciclistica destate. Dieci chilometri da scalare, ma gi con i 17 del Tourmalet e i 10 dellHourquette nei polpacci e nel cuore. Questa lottava volta di Luz Ardiden. Il primo a conquistarla fu Perico Delgado, 1985, lultimo Armstrong, 2003. La salita come un serpente a sonagli che si arrampica ipnotizzante e velenoso. E dopo 13 giorni, 12 tappe, 2125 km dalla partenza nella strada-che-non-c, a quasi 41 di media, e a 2 km dalla testa, forse dalla lingua di questo serpente a sonagli, Ivan Basso va finalmente a vedere. Come a poker. Chi ha puntato, bussato, rilanciato. Chi ha bluffato. Chi ha lasciato.
Bluff Hanno lasciato Gesink,

OGGI LOURDES: NEL 1948 FU BARTALI

sprint a tre arriva quarto del suo trio (Evans e Andy) in una volata di salita e sofferenza. E quinto in classifica. Non poteva esserci Luz pi Ardiden.
Maometto Se Basso vola alto,

S
Il Tour arriva oggi a Lourdes per una giornata davvero speciale: la prima volta dal 7 luglio 1948, quando Gino Bartali batt Robic e Bobet. Fu la stagione del secondo trionfo di Ginettaccio al Parco del Principi di Parigi, a distanza di 10 anni dal primo

Samuel Sanchez, 33 anni: 4 nel 2010


REUTERS

perta negli Anni 80. Il Tour cercava nuovi orizzonti e nuovi Ottomila. Nei Pirenei lanci questa stazione e la costrinse a una doppia vocazione: sciisti-

Martin, Fuglsang, Klden, Vandevelde, Thomas, Leipheimer. Ha bluffato, un po, Contador. Hanno buone carte Evans, Andy Schleck e Cunego. Ottime Frank Schleck, lunico capace di mollare la compagnia e inseguire i due uomini di testa, il basco Samuel Sanchez e il belga Vanendert. Basso innesca il Tourbodiesel e vede: vede soprattutto dentro di s. E i dubbi, e le incertezze, e le domande, e tutto quello che una macchina umana sente, finalmente sembrano trovare una risposta: ci sono. Esisto, resisto, insisto. Quarto allarrivo e primo lui che in uno

Cunego non vola basso. Il Piccolo Principe si snatura: e il migliore attacco diventa la difesa. Unoperazione di umilt e modestia, di coscienza e rinascita. Anche lui vuole vedere la Luz dentro di s. La sua scelta filosofica la classifica deve venirmi incontro sembra la montagna che va da Maometto. sempre l vicino, stretto, chiuso fra gli altri, ma davanti, come a cercare comprensione, o calore, o conforto. Risponde con il silenzio. Ribatte con lo sforzo. Recupera con la sofferenza. Cede, di un niente, 5", a 350

metri dalla fine dellagonia, non quando la strada decolla, ma quando spiana. Amiamo Damiano: nella sua eterna giovinezza, leggerezza, spensieratezza. Gli basta un pensiero una responsabilit, unattesa ad appesantirlo, a legarlo, a svuotarlo. Ma c. C anche lui. Esiste, resiste, insiste. Settimo allarrivo e sesto in classifica, 6" allombra di Basso.
Torero La tappa vinta da Sa-

Gazzetta.it
GUARDATE SUL SITO I VIDEO ESCLUSIVI DI IVAN E ALBERTO
Sul sito, speciale Tour: i video esclusivi con Basso, Contador, Cunego, Szmyd e il team manager Amadio (Liquigas), ogni giorno la tappa in diretta, servizi, retroscena, curiosit. In pi, il Tour attraverso i social network dei corridori.

muel Sanchez. Bella faccia. Da ballerino, da torero, da vincente. Campione olimpico a Pechino 2008. Tre diamantini allorecchio destro. Volevo vincere una tappa, lho cercata con tutte le mie forze. E se sulle Alpi ho ancora le gambe, magari guardo anche la classifica. Se la guarda adesso, scopre che ottavo. Invece la maglia gialla appartiene sempre a Thomas Voeckler: Non ci speravo, poi, strada facendo, ho cominciato a crederci. Il 14 luglio, festa nazionale francese, non poteva augurarsi un fuoco dartificio cos. Oggi tutti a Lourdes. Pi che non cadere nel peccato, i corridori chiederanno di non cadere pi sulla strada. Lultima volta che il Tour giunto a Lourdes stato nel 1948: primo Bartali, secondo Robic, terzo Bobet. Il pio Gino quellanno vinse sette tappe e classifica generale. Anche lui si era fatto strada. Era diventato un gran premio della montagna.
RIPRODUZIONE RISERVATA

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

35

98 TOUR DE FRANCE IL PROTAGONISTA

Non ho mai avuto dubbi: qui per vincere il Tour


La gioia di Basso Nessuno pensava che fossi da scartare. Per ora mio figlio Santiago mi tirer le orecchie perch non ho vinto...
DAL NOSTRO INVIATO

HANNO DETTO

d
S

la guida
ARRIVO 1. Samuel SANCHEZ (Spa, Euskaltel) 211 km in 6.0115", media 35,078; 2. Jelle Vanendert (Bel, Omega-Lotto) a 7"; 3. Frank Schleck (Lus, Leopard) a 10"; 4. Basso a 30"; 5. Evans (Aus); 6. Andy Schleck (Lus); 7. Cunego a 35"; 8. Contador (Spa) a 43"; 9. Voeckler (Fra) a 50"; 10. Rolland (Fra); 11. Danielson (Usa) a 103"; 12. Jeannesson (Fra) a 119"; 13. Uran (Col) a 125"; 14. Leipheimer (Usa); 15. Dupont (Fra) a 156"; 24. Gilbert (Bel) a 319"; 31. P. Velits (Slk) a 415"; 44. Klden (Ger) a 826"; 48. Martin (Ger) a 903"; 63. Bono a 1617"; 72. Santaromita a 1728"; 80. Tiralongo a 1744"; 88. Marcato a 2105"; 105. Longo Borghini a 3305"; 107. Petacchi a 3305"; 116. Oss; 117. Sabatini; 118. Quinziato; 122. Malori; 126. Tosatto; 136. Vanotti; 156. Bertagnolli. Non partito Feillu (Fra). CLASSIFICA GENERALE 1. Thomas VOECKLER (Fra, Europcar) 51.5444"; 2. Frank Schleck (Lus, Leopard) a 149"; 3. Cadel Evans (Aus, Bmc) a 206"; 4. A. Schleck (Lus) a 217"; 5. Basso a 316"; 6. Cunego a 322"; 7. Contador (Spa) a 4; 8. S. Sanchez (Spa) a 411"; 9. Danielson (Usa) a 435"; 10. Roche (Irl) a 457"; 11. De Weert (Bel) a 507"; 12. Gilbert (Bel) a 524"; 13. Jeannesson (Fra) a 550"; 14. P. Velits (Slk) a 603"; 15. Zubeldia (Spa) a 717"; 17. Leipheimer (Usa) a 751"; 18. Uran (Col) a 755"; 24. Klden (Ger) a 1019"; 26. Martin (Ger) a 1051"; 39. Gesink (Ola) a 2055"; 74. Marcato a 4902"; 78. Malori a 5308"; 175. Jerome (Fra) a 2.0805". LE ALTRE MAGLIE Verde (a punti): Cavendish (Gb) Pois (Montagna): S. Sanchez (Spa) Bianca (giovani): Jeannesson (Fra) OGGI IN TV Diretta RaiSport 2 e Eurosport dalle 14, Rai3 dalle 15; Radio1 Rai dalle 17.05

CLAUDIO GHISALBERTI LUZ ARDIDEN (Francia)

Ha aspettato quasi sei anni pensando a questo momento. Ha pedalato per 250.000 chilometri, pi di sei volte il giro del mondo, per inseguire un sogno: dimostrare di essere il pi forte in salita al Tour. Ha fatto sacrifici difficili da credere per qualsiasi altro sportivo. arrivato quasi a torturarsi. Era dalla tappa di Mende, 21 luglio 2005, quando mise in difficolt il boss Lance Armstrong, che Ivan Basso voleva provare lebbrezza di vedere il numero 1 che si stacca dalla sua ruota. Ieri successo nel finale di tappa con Contador, numero 1 non solo per il dorsale, ma anche perch il fuoriclasse capace di vincere gli ultimi sei grandi giri a cui ha preso parte.
Volo Certo, dal 2005 il varesino ha vinto due volte il Giro, ha ottenuto un quarto posto alla Vuelta, ha passato momenti nerissimi e ottenuto altre vittorie, ma gli mancava tremenda-

credo di avere fatto una buona tappa, e un bel passo avanti nella generale. Voglio godermi questa giornata. Domani (oggi, ndr) anche se non ci sar larrivo in salita, sar un altro giorno. E a qualcuno la fatica potrebbe restare nelle gambe. Vedremo.
Intanto Contador ha perso 13 secondi.

Thomas Voeckler Pedalavo e mi dicevo: "Speriamo duri...". Sono sorpreso di aver tenuto la maglia. Il colore giallo ti d forze inimmaginabili

Credo che Alberto abbia risentito delle tante cadute dei giorni scorsi, ma sarei molto cauto a darlo per finito. Anzi, di sicuro nei prossimi giorni migliorer. troppo presto per dare giudizi definitivi.
Psicologicamente, dopo questa tappa, per lei cosa cambia?

S
Frank Schleck Volevo la vittoria di tappa, ma avr altre occasioni. Benissimo la squadra. Avete visto quanto ha lavorato Voigt? Incredibile

Pi che nei confronti di Contador, va fatto un discorso generale. Qui tutti i favoriti volevano confrontarsi con le grandi salite del Tour. Ognuno ha avuto le sue risposte.
Cio gli altri hanno capito che Basso in salita il pi forte?

Basso al 7 Tour: ritirato nel 2001, 11 e miglior giovane nel 2002, 7 nel 2003, 3 nel 2004, 2 nel 2005, 32 nel 2010
mente lebbrezza di volare su questo palcoscenico. Inutile nascondersi, tutti sanno che per Basso non ci sono altre corse come il Tour. Quando questinverno ci chiam per una chiacchierata informale, in un ristorante alle porte di Milano, aveva quasi timore a svelare il suo progetto. Non se la sent di dire: Non corro il Giro per puntare tutto sul Tour, capitemi. Ma il senso del discorso era quello. Ieri bastaL'entusiasmo intorno a Ivan Basso, 33 anni, allattacco seguito da Cadel Evans
LUCA BETTINI

No, ieri il pi forte stato Sanchez che ha vinto. Per tutti conosciamo i valori reciproci. Tra noi ci si guarda, ci si studia. Credo che nessuno dei miei avversari pensasse che fossi da scartare. Io dubbi non ne ho mai avuti, sono qui perch sono convinto di poter vincere il Tour.
A 3 km dal traguardo, che cosa ha detto a Evans?

13 TAPPA CON LAUBISQUE

S
Cadel Evans Al Tour non c nessun momento facile. E siamo solo allinizio. Ma se continuo cos, a Parigi sar in una posizione molto buona

ta unimmagine sulle prime rampe del Tourmalet per capire che Ivan cera. Poi, salendo verso Luz Ardiden, si avuta la conferma che il progetto di Basso, e della Liquigas, ha basi solide. Il primo segnale si avuto a 9,5 km dal traguardo. Quando tutti si attendevano in testa al gruppo Contador, gli Schleck o Evans, s visto Basso parlare con Szmyd. Oh, Silvestro, come stai? Bene? Allora dai, dagli una mena-

ta che vediamo cosa succede. Il polacco, compagno di squadra, di stanza e amico di Ivan, ha tirato fuori la pedalata dei giorni migliori, quella che in Francia gli ha fatto conquistare lappellativo di Super domestique, super-gregario.
Basso, il numero 1 delle corse a tappe, risultati alla mano, Contador. Lei lo hai staccato. Che effetto fa?

Che era a ruota da tutta la salita ed era giusto che a quel punto cominciasse a lavorare anche qualcun altro.
Che cosa dir a sua moglie e ai suoi figli al telefono?

Mio figlio Santiago mi chieder perch non ho vinto. Mi tirer le orecchie. Forse ieri a Ivan mancata solo un po di convinzione. Chiss cosa sarebbe successo se avesse seguito il maggiore degli Schleck...
RIPRODUZIONE RISERVATA GDS

Sono molto contento perch

IL RE I DATI SVELANO: 342 WATT, CONTRO I 405 AL GIRO

Contador: Eppure so che migliorer


LUZ ARDIDEN

NUMERO

4
3

LA SORPRESA IL VERONESE GUARDA ALLALPE DHUEZ

Cunego: Ho capito che ci sono anchio


LUZ ARDIDEN

I NUMERI

4
4

A OFFIDA

Crono juniores Bettiol conquista il titolo europeo


(p. arg.) Ottima partenza per lItalia agli Europei under 23 di Offida (Ascoli Piceno): Alberto Bettiol, 18 anni ad ottobre, ha vinto loro junior nella cronometro. Toscano di Castelfiorentino, il portacolori del Gs Stabbia ha fatto la differenza nellultima parte dellimpegnativo percorso di 25 km, chiudendo in 3524" e vincendo con 2" sul francese Gorgead e 9" sul russo Rydakin. Sesto, a 28", Davide Martinelli, 21 Rossi. Donne under 23: oro alla francese Mlodie Lesueur, 8 Longo Borghini, 14 Zorzi, 16 Carretta. Oggi in palio i titoli a cronometro delle juniores (Ratto, Riverditi, Confalonieri) e degli under 23 (Coledan, Cattaneo e Mammini). RIECCO SCARPONI Oggi 14 Gp Nobili 3 Coppa Citt di Stresa: torna Scarponi dopo il secondo posto al Giro. Al via in 151 di 20 team (166 km): sintesi Rai durante il Tour.

Sono contento del risultato. Se Alberto Contador dice la verit non da maglia gialla. Oppure ieri ha scampato un grande pericolo pagando solo 13 secondi a Basso, Evans e Andy Schleck. Ogni giorno andr meglio e questo importante, aggiunge subito lo spagnolo della Saxo Bank.
Fragilit C poco da dire, quel-

la di ieri stata per il numero 1 dei grandi giri una delle peggiori prestazioni in salita della carriera. Non tanto per il risultato finale, quanto per la sensazione dinsicurezza e di fragilit che ha dato. Eppure, gli ultimi 10 km della salita conclusiva non sono stati fatti a velocit folli. Basti pensare che Frank Schleck (3) salito in

2905" alla media di 20,630 orari con una Vam di 1619 e una potenza stimata di 360 watt, cio 5,5 watt/kg. Per lo spagnolo 342 watt (5,43 watt/kg) dati inferiori a quelli espressi al Giro dove, per esempio, sul Grossglockner ha spinto con 405 watt, sul Gardeccia con 379 e sullo Zoncolan con 359. Il ginocchio mi ha dato un po fastidio prosegue Contador . Non sono andato molto bene per le conseguenze delle cadute. La mia pedalata non era naturale. Ma ho fiducia perch una delle mie grandi dati il recupero. Gli Schleck? Sono tutti e due pericolosi, ma Frank finora stato pi forte.
c.ghis.

i Tour vinti Alberto Contador ha conquistato il Tour nel 2007, 2009 e 2010. Alla prima delle sue 4 partecipazioni, nel 2005 chiuse 31
Alberto Contador 28 anni
AP

la velocit dopo le curve, cos ho perso qualche secondo.


Alla giornata Cunego continua a lasciare che sia la corsa a suggerirgli che cosa fare: Finch resto coi migliori in corsa e in classifica, guardo innanzitutto quella. Se poi le situazioni cambiano, allora cambier anchio a interpretare la gara. presto, ma mi conforta vedermi cos avanti. E mi auguro di crescere ancora di condizione. Perci, vivere alla giornata. Ma c una giornata particolare: Quella dellAlpe dHuez, una salita che sa di storia. Nel 2006 arrivai 2 e da quel giorno mi rimasta qui. Nel cuore.
past.

Damiano Cunego tira un sospiro di sollievo: stato un bel test. Tre gran premi della montagna, e tutti e tre importanti. E io ero l, con i migliori. Questa era la giornata della verit: tutti volevano capire come stavano loro e come stavano gli altri. E qualcosa si finalmente capito. Io ho capito di esserci. Ci sono anche i fratelli Schleck, ci sono Basso e Evans che hanno finito davanti a me. E c anche Contador, anche se mi finito dietro. Probabilmente Contador sente la pressione della corsa e non riesce a esprimersi al meglio. Ma era soltanto il primo giorno di montagne, ce ne saranno altri, soprattutto sulle Alpi. Solo nellultimo chilometro, con la strada pi spianata, non sono riuscito a rilanciare

i Tour corsi Damiano Cunego alla 4 partecipazione al Tour: 11 e maglia bianca nel 2006, ritirato dopo la 18 tappa nel 2008, 29 lo scorso anno
Damiano Cunego, 29 anni
BETTINI

36

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

NUOTO MONDIALI A SHANGHAI


lanalisi
di S.A.

Identikit E LE SUE GARE

v Il tuffo di Fede
Qui col sorriso e per divertirmi
Pellegrini leader: Pronta, ho fatto tutto quello che diceva Lucas. Se fallir, non sar colpa mia

Italia, poche certezze e tanti emergenti


Da Roma a Shanghai, con vista sui Giochi di Londra: i Mondiali acquatici azzurri, due anni dopo, scattano con pi incertezze. Perch se guardiamo ai medagliati uscenti, abbiamo uniridata in meno del calibro di Alessia Filippi (in cerca di un rilancio) e lunica medaglia del nuoto sincronizzato, Beatrice Adelizzi che fu di bronzo. Nei Mondiali di Roma, lItalia delle 10 medaglie (4 ori) centr il podio in tutte le discipline meno la pallanuoto, che ora invece col Settebello e un nuovo Setterosa spera di tornare protagonista. Ma fu un flop anche nel nuoto maschile in corsia, cui non bastarono certo i quarti posti di un Federico Colbertaldo, ora ripescato, anche lui nel guado di una transizione che pare infinita. Il mondo scappa, lItalia rischia di aver bruciato una generazione come quella dell88 che non ha saputo raccogliere leredit di quelli del 78. Dietro Federica Pellegrini, unammaccata Tania Cagnotto, la nazionale di Campagna, e i fondisti che non tradiscono mai (da Valerio Cleri alle caimane Martina Grimaldi e Giorgia Consiglio), ci sono comunque meno certezze. Non bisogna illudersi ma bisogna crederci: devono crederci soprattutto quei nuotatori emergenti come il ranista Fabio Scozzoli, il mezzofondista Samuel Pizzetti, e la banda dei velocisti: Luca Dotto lanciatissimo e fa parte di una staffetta 4x100 sl che potrebbe sorprendere come a Melbourne 2007. L bast super Magnini (ora capitano), qui serve il contributo di tutti. Un Mondiale per la prima volta dal 1998 senza i dioscuri Rosolino & Brembilla, ma con una nazionale in corsia che ancora appare troppo Pellegrini-dipendente. Oltre Fede serve tanta fede...

Via ai Mond
DAL NOSTRO INVIATO

STEFANO ARCOBELLI SHANGHAI (Cina)

LItalia ha Fede, la miglior nuotatrice dei Mondiali di Roma 2009. LItalia ha Federica Pellegrini, limbattuta nei 200 e detentrice pure nei 400, che difender tra 9 giorni. I Mondiali cinesi si aprono stanotte e lei si racconta.
Fede, ai Mondiali non s mai fatta mancare niente: a Montreal 2005 voleva persino buttare largento, tantera delusa.

te, lho avuto a Budapest lanno dopo: l mi accorsi che avevo toccato il fondo, avevo una spalla a pezzi, non gareggiai in quegli Europei. Dissi basta, cambio tutto: mi riprendo la mia vita.
A Melbourne il primo record del mondo nei 200 resistette solo una notte per colpa della Manaudou...

Ai Mondiali 2009 ero al top. Ora ho pi rivali e non mi sono ancora espressa al 100% Marin? Con i compagni ho ritrovato il sorriso

UN NUOVO SPOT
Domenica, giorno del debutto nei 400, Fede torna in tv anche nel nuovo promo Pavesini. Allenati alla leggerezza il claim di una Fede elegante, impegnata nel nuoto ma anche intenta a vestirsi per uscire

Ma no. In verit la prima svolta nella mia carriera, il primo click che mi scatta poche vol-

Invece ero contentissima, la differenza fu in una virata: io nel 2007 stavo facendo la cosa giusta, si vide subito che le cose funzionavano: cominciai a lavorare con Alberto Castagnetti a settembre e a marzo feci il record del mondo. Un salto di qualit incredibile.

E lo stato di grazia a Roma?

Ci arrivai dominando la stagione, quella forma non lho pi raggiunta: ma certe sensazioni neanche si ricercano sempre, sarebbe come farsi del male, senza superbody cambiato lassetto in acqua. Sar molto difficile ritrovare quei pic-

GUIDA AI MONDIALI (orari italiani, +6 a Shanghai). TV: DIRETTE RAI 2, RAI 3, RAI SPORT ED EUROSPORT.

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

37

vinsi i 400 in 408": ero distrutta dal lavoro di Alberto, lui cap e mi diede tre giorni di relax.
E allOlimpiade la sua vita cambi davvero.

Federica Pellegrini, 22 anni, primatista mondiale dei 200 (gara in cui non perde dal 2008) e dei 400 sl con 152"98 e 359"15 VERZONE/BLOBCG

trovando quel piacere.


Quattro Mondiali a medaglia: nessuno in Italia c riuscito.

TUFFI IL VIA STANOTTE

diali
chi, il ricordo pi bello fu lultimo mese verso le gare.
Un contrasto con cui fare sempre i conti?

E vero, la Cina mi ha cambiata. Anche a Pechino furono emozioni fortissime: avrei potuto vincere facilmente i 400 e invece ci fu la delusione (5, ndr), mi complicai la vita, ma fu tutto cos rapido, perfetto nei 200, con il record in batteria. Io sono cos, cerco sempre nuove sfide: non riesco a vivere mai tranquilla.
Il Grande Slam nel 2010, la rottura con Morini, la scelta di Lucas: davvero non sannoia.

Io non dico vinco, perdo, spacco tutto: voglio vivere Shanghai con la massima serenit, col sorriso. Quando salir sul blocco per i 400, voglio solo pensare, beh, questa la mia gara, adesso mi diverto.
E alla fine non sar davvero finita.

CagnottoDallap per il podio e per Londra


SHANGHAI I 14 Mondiali scatteranno nella notte italiana alle 4 (diretta RaiSport 1) con le qualificazioni del trampolino 3 metri sincro donne in cui Tania Cagnotto e Francesca Dallap difendono largento di Roma. Le tricampionesse europee nel 2009 si arresero alle cinesi Guo Jingjing Wu Minxia: la prima s ritirata e al suo posto c lex iridata da un metro He Zi. Agguerrite le canadesi Abel Heymans. Confermare il podio nelle condizioni in cui si trova la bolzanina, che 42 giorni fa venne travolta da unauto mentre si recava in motorino allallenamento, diventa problematico: Tania ha perso un mese di lavoro per i problemi a un ginocchio e alla mano operata. Per qualificarsi ai Giochi di Londra 2012 servono le medaglie o il 4 posto se sul podio salisse la coppia inglese (qualificata di diritto come Paese ospitante). La Dallap fiduciosa: Stiamo bene dice la trentina io sono costante, Tania capace di tutto. Siamo serene, abbiamo fatto mega shopping nei mercatini.... Oggi intanto il Bureau della Fina annuncer le sedi dei Mondiali 2015 e 2017: in lizza Guadalajara (Mes), Hong Kong e Kazan (Rus). La cerimonia dapertura prevista alle 14 di domani, quando scatter anche il programma del nuoto sincronizzato.

Gi, lestate lunga: festegger il 5 agosto ai tricolori di Ostia i 23 anni.


E le vacanze?

Non ancora decise, ma ci andr anche se non sar contenta: non voglio proprio piangere. E poi....
...e poi?

In estate devo fare il trasloco definitivo nella nuova casa a Verona: ho trovato il divano.
Poi sar duellissimo con la Manaudou?

E normale, ci stai male: le sensazioni restano diverse anche se sei in forma. La stagione ha detto che non sono al top, pu essere la molla giusta a Shanghai.
Una Pellegrini diversa pu essere anche vincente?

Ma arrivo ai Mondiali con la coscienza a posto: ho fatto allenamenti diversi che non avrei mai sognato, ho tirato al massimo e ho sempre fatto tutto ci che mi ha detto Philippe. Se non arriver il risultato, sinceramente non sar per colpa mia.
Che sta succedendo poi fuori dal nuoto? Lei non vuol parlare di Marin, per...

Non escludo che sia tornata per continuare la sfida con me. Quando io crescevo, lei vinceva. Poi le parti si sono invertite.
Ultimi dubbi?

So quanto mi sono allenata, ho dato il mille per mille.


Se potesse, cosa direbbe a Castagnetti?

MANAUDOU VELOCE
(al.f.) Laure Manaudou, al rientro dopo due anni e mezzo, al meeting di Athens (Usa) ha nuotato una batteria dei 50 sl in 25"93, tempo col quale sarebbe stata 3 ai nazionali e personale (aveva 26"12, 23/11/07) AFP

Ho pi avversarie che in passato e sento di non essermi ancora espressa: i campionati di Riccione li ho vissuti in modo sbagliato. Troppe aspettative, mai avute prima in Italia. Ricordo che prima dei Giochi

Ho ritrovato la gioia di stare in mezzo ai compagni con cui sono cresciuta, da un anno e mezzo ero chiusa in me. E invece a me piace ridere e scherzare anche prima di una gara. Sto ri-

Con Alberto vivo il rapporto molto malinconicamente: ogni tanto c bisogno di un consiglio tecnico, vorrei solo sapere se sono sulla strada giusta.
RIPRODUZIONE RISERVATA

DARCO

38

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

39

OLIMPIADI LA CANDIDATURA 2020

Battesimo olimpico Roma sale sul treno


Lassemblea capitolina approva la delibera bipartisan, ora tocca al Parlamento Sondaggio cittadino favorevole, restano i dubbi sul Villaggio a Tor di Quinto
VALERIO PICCIONI FEDERICO PASQUALI ROMA

PROSSIME TAPPE
Oggi Parte la lettera al Cio con la formalizzazione della candidatura 1 settembre Il Cio comunica le citt candidate dai rispettivi comitati olimpici Autunno 2011 Discussione in Parlamento per una mozione di sostegno alla corsa olimpica Maggio 2012 Primo screening delle candidature: si decide chi pu accadere alla seconda fase Gennaio 2013 Limite per la consegna dei dossier 7 settembre 2013 A Buenos Aires si sceglie la citt che ospiter le Olimpiadi e le Paralimpiadi 2020.

domande a...
GIANNI ALEMANNO
Sindaco di Roma

Noi pi forti di Madrid e Istanbul se non litighiamo


1 Sindaco Alemanno, Madrid fa paura? Candidatura rispettabilissima. Per la Spagna ebbe le Olimpiadi estive nel 92. Da noi mancano dal 60. 2 Istanbul pu mettere sul
piatto tante risorse. E un Paese che sta crescendo moltissimo, ma forse per loro lOlimpiade arriverebbe troppo presto.

della governatrice Polverini), Luciano Ciocchetti dellUdc.


Pi donne Poi sono stati appro-

Cinquantuno favorevoli, 2 contrari, 2 astenuti. Cos lassemblea capitolina di Roma Capitale ha approvato la delibera bipartisan, primo firmatario lavversario elettorale di Alemanno tre anni fa, Francesco Rutelli, che battezza il comitato per la candidatura olimpica del 2020 presieduto da Mario Pescante, lanciata anche dal molto forte con cui Jacques Rogge, il presidente del Cio, ha definito a Tokyo la candidatura italiana. Ora lobiettivo ripetere la quasi unanimit in Parlamento a ottobre-novembre con un documento che abbia come primo firmatario Walter Veltroni (sarebbe il desiderio-invito di Alemanno). E irrobustire la proposta in varie direzioni: certezza delle risorse; coinvolgimento di altri nomi forti nellavventura (nel Consiglio di Amministrazione, dice lo Statuto, si potranno cooptare fino a cinque sportivi, del passato e del presente) prima della fine di luglio; definizione finale del progetto visto che Alemanno ha aperto parlando del fatto che quello iniziale non Vangelo, soprattutto sul punto del Villaggio a Tor di Quinto, quello che ha attirato pi dubbi nel corso di questi mesi.
Fare squadra Il sindaco di Ro-

vati diversi ordini del giorno. Uno, su proposta del consigliere Pd Paolo Masini, prevede listituzione di un osservatorio per la trasparenza. Poi la valorizzazione del Foro Italico. Quindi un documento per assicurare la presenza delle donne nei luoghi che contano delloperazione 2020. Infine dopo 3 ore, il s al complesso dei provvedimenti con due voti contrari (Gemma Atzuni, Gruppo Misto, e Andrea Alzetta, Sinistra Arcobaleno). Fra cui lufficializzazione della nuova sede, allAula Bunker del Foro Italico.
Senza barriere Il delegato allo sport, Cochi, ha ricordato che proprio a Roma le Paralimpiadi diventarono davvero tali. Qui ci giochiamo parecchio. Lo si capisce dalle parole Luca Pancalli, il numero uno del Comitato paralimpico, anche lui membro del futuro cda di Roma 2020: Non sono preoccupato per laccesso agli impianti sportivi, quanto per le infrastrutture di Roma, poco accessibili rispetto alle altre capitali. Mentre uscendo dallAula Giulio Cesare, il Sindaco riceve la proposta di unassociazione: Perch non propone al Cio di rendere tutto una stessa cosa, Olimpiadi e Paralimpiadi insieme senza distinzione?.
RIPRODUZIONE RISERVATA

3 E noi troveremo i 12.7 miliardi che servono per organizzare i Giochi? Chiariamo che per questi 12.7 linvestimento pubblico, ridotto allosso, potrebbe essere anche di 4 miliardi. Limportante, per, spiegare e la commissione di fattibilit sta lavorando su questo che gli investimenti torneranno, che il Paese ne guadagner.

Mario Pescante (terzo da sinistra) con i suoi vice presidenti di Roma 2020: Petrucci, Alemanno e Mondello

ma ha aperto la seduta parlando di un sondaggio dellUnioncamere in cui il 73 per cento dei romani si dichiara disponibile a fornire un aiuto volontario ai Giochi. Siamo italiani, nei momenti di difficolt sappiamo fare squadra, ha aggiunto Pescante, che nelle interviste finali ha sottolineato: La rinuncia di Parigi ci solleva. Poi il questo sogno non pi un sogno, il treno partito del presidente del Coni Petrucci. E linvito dellaltro vice della candidatura, Andrea Mondel-

lo, che ha chiesto investimenti per Roma: Le carte in regola ce labbiamo, non facciamoci del male. Proprio Rutelli ha illustrato la delibera sottolineando le tappe per costruire Olimpiadi ecologiche e tecnologiche a emissioni zero e fondate sullo sforzo del volontariato. Quindi un po di bagarre con laccusa di lottizzazione formulata da Storace, che poi con la Destra s astenuto. In ballo cera la contestazione dellinserimento nel cda del vicepresidente della Regione (oltre che

Ha detto che il progetto iniziale non il Vangelo. Confermo. Restano i tre poli: Foro Italico-Tor Vergata-Fiera di Roma.

5 Il nuoto?
Dipende. Se il Cio render obbligatorio un impianto al chiuso, Tor Vergata. Altrimenti, al Foro Italico.

6 I bookmakers danno Roma favorita. Pi che favorita, forte. Le parole di Rogge ci hanno fatto molto piacere.

7 Lerrore pi grande che si


pu fare per rovinare tutto. Litigare fra di noi.

CASO FEDERSCI DOPO IL DECADIMENTO DI MORZENTI

E Carraro il commissario Fisi Kasper: Scelta di alto profilo


Il membro Cio (con lavvocato Rossello vice), ha avuto un mandato di 180 giorni. Il plauso della Fis
MAURIZIO GALDI ROMA

consentire lo svolgimento nei tempi pi rapidi dell'Assemblea Federale Elettiva. Sono aperto alla collaborazione di tutti nella certezza che tanto maggiore sar l'unit di intenti da parte di chi opera nel mondo della Federazione Italiana Sport Invernali, tanto migliori saranno i risultati.
Il programma Tempi brevi ma sicuramente lassemblea non potr svolgersi prima di gennaio del prossimo anno. Intanto Carraro con la Rossello (con la quale ha lavorato quando era presidente della Lega Calcio) esaminer immediatamente tutte le delibere che sono state prese dal presidente Morzenti e dal Consiglio, eletti dallassemblea annullata dallAlta corte di giustizia. Dovr valutare anche se gli impegni assunti per conto della Federazione siano regolari o se debbano essere nuovamente messi in discussione. Un lavoro intenso che Carraro affronter con grande impegno vista anche la grande esperienza maturata nella gestione di grandi federazioni e del Coni. Polemico Morzenti Intanto sem-

FEDERTENNIS

Petrucci : Rinvio a giudizio Binaghi brutto precedente Bridge: Marchioni commissario


Rispettiamo il lavoro e l'autonomia della magistratura ordinaria, ma non si deve toccare il principio di autonomia delle federazioni: siamo preoccupati perch questo un precedente pericoloso. Esprimo la mia solidariet al presidente Angelo Binaghi, Gianni Petrucci, ha commentato cos l'iscrizione nel registro degli indagati, del presidente della Federtennis accusato di maltrattamenti e violenza privata nei confronti di due giovani atleti esclusi dalle manifestazioni tennistiche regionali e nazionali. La Giunta del Coni ha poi nominato Marcello Marchioni Commissario della federazione italiana bridge dopo che erano emerse irregolarit amministrative a seguito di unispezione. Infine Petrucci in polemica con Lotito per lo stadio Olimpico ha lanciato la proposta: Aboliamo completamente tutti i biglietti omaggio, io non accetto di essere "sopportato". Comunque non una carineria della Lazio nei confronti del Coni, ma hanno un controvalore indicato nel contratto.

la scheda
Franco Carraro (foto IPP) nato il 6-12-1939 a Padova. Campione europeo di sci nautico nel 1958-59-60 (bronzo ai Mondiali ' 57), dal 1962 presidente della stessa Federazione. Presidente del Milan dal 1967 al 1971, presidente del Coni (1978-87), del comitato organizzatore di Italia ' 90, ministro (1987-90), sindaco di Roma (1989-93), e presidente della Figc (2001-06). membro Cio dal 1982.

Franco Carraro il commissario straordinario della Federazione sporti invernali (Fisi): ieri mattina lo ha nominato allunanimit la Giunta del Coni e nel primo pomeriggio il presidente Gianni Petrucci ha affiancato lavvocato Cristina Rossello su specifica richiesta dello stesso Carraro in qualit di vicecommissario. Centottanta giorni il mandato che la Giunta ha dato al commissario che gi ieri in mattinata ha incontrato il segretario della federazione Fausto Cartasegna per indicare il programma delle cose da fare. I vertici del Coni della scelta di nominare Franco Car-

raro commissario della Fisi, hanno immediatamente informato anche il presidente della Federazione internazionale di Sci, Kasper, che ha avuto parole di plauso per la scelta di alto profilo: ricordiamo che il neocommissario membro permanente dellesecutivo del Cio.
Subito allopera Carraro ha affi-

Obiettivi: far partire la nuova stagione e rapido svolgimento delle elezioni federali

dato a un comunicato il suo ringraziamento e il suo programma. Ringrazio il presidente Petrucci e la Giunta del

Coni per la fiducia accordatami. Mi avvicino alla Federazione Italiana Sport Invernali con rispetto e ammirazione nei confronti della sua storia fatta di passione, competenza e grandi successi sportivi ed organizzativi. Gli obiettivi che mi prefiggo sono soprattutto due: consentire agli atleti, ai tecnici e alle Associazioni Sportive e a tutti coloro che operano nel nostro mondo di predisporre nel migliore dei modi l'imminente stagione;

pre ieri lex presidente Morzenti ha tenuto a Milano la sua conferenza stampa nella quale tornato ad attaccare il ministro Frattini, ma anche criticato la sentenza dellAlta corte che per lui si limita a riprodurre il ricorso del Sai Roma e prende per buone solo le sue dichiarazioni.
RIPRODUZIONE RISERVATA

40

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

41

SCHERMA EUROPEI DI SHEFFIELD

Tripletta azzurra, Avola doro


Podio tutto italiano nel fioretto, prima medaglia per il siciliano che batte in finale Cassar
DAL NOSTRO INVIATO

MARISA POLI SHEFFIELD

Semplicemente i pi forti. LItalia del fioretto maschile apre gli Europei di Sheffield con una tripletta da record, con sorpresa incorporata. Tra i due contendenti Andrea Cassar (argento) e Andrea Baldini (bronzo), spunta Giorgio Avola, il baby della compagnia, che a 22 anni si prende loro che ricorder per sempre, perch la sua prima medaglia individuale e perch in finale ha battuto Cassar, compagno in Nazionale che di solito non lo fa mai arrivare nemmeno in doppia cifra.
Tris AllEnglish institute of Sport di Sheffield andata in scena unaltra giornata trionfale. E se per le donne le triplette sono ormai una consuetudine, agli azzurri non succedeva dal 1934 (unera schermistica fa) di occupare tutti e tre i gradini del podio continentale. E questo un gruppo destinato a dominare ancora per un po, visto che Cassar, il pi vecchio, ha solo 27 anni. A futura memoria, c da ricordare il match

per entrare negli otto ripreso da Cassar sotto 3 a 10 col francese Sintes. La lezione data allaltro francese Marcilloux, annichilito da un 8-0 non pi rimontato, il 15-11 con cui ha superato Baldini in semifinale. Ma da applausi anche il successo negli ottavi dello stesso Baldini (debilitato da un problema fisico), un 15-10 sul quattro volte campione del mondo Joppich, chiuso con le due ultime stoccate alla schiena, vale doppio perch messa a segno da uno che non un gigante.
Applausi Limpresa del giorno, per, del ragazzo di Modica che stato messo in guardia per la prima volta dal presidente Giorgio Scarso e che ieri ha festeggiato anche con Eugenio Migliore, il suo maestro. Non ci credo incredulo Avola per inseguire lOlimpiade ho abbandonato tutto, dallUniversit ( iscritto a Biologia molecolare) agli amici, perch ci volevo provare sul serio, ho lavorato tantissimo per questo. E alla fine ho battuto anche Cassar, con cui ho sempre fatto fatica. La finale stata tiratissima, dopo un avvio con Avola avanti 5-0 e Cassar vittima dei crampi, e un finale col batticuore, con una sola stoccata a dividere i due fino al 15-14 per il pi giovane. Ma era la sua giornata, a partire dal 10-9 al minuto supplementare sul tedesco Bachmann che lha portato tra i primi quattro. Avola, lunico del gruppo che non arruolato in un corpo militare, compagno di allenamenti (al Fides Livorno, con Paoletti, che lo definisce un gatto) e di camera di Baldini. Ma io non gli porter la sacca sorride Baldini , anche se lui dice di averlo fatto con me quando ho vinto

la guida Sciabola donne senza podio Oggi c la Vezzali


Nella prima giornata degli Europei di Sheffield resta gi dal podio la sciabola femminile, ad andarci pi vicina stata Gioia Marzocca, sconfitta nei quarti 15-14 dalla polacca Socha con unultima stoccata discussa. Eliminata ai sedicesimi Irene Vecchi, fuori ai quarti anche Ilaria Bianco (bronzo un anno fa a Lipsia), mentre lesordiente Paola Guarneri si fermata al primo turno. Il titolo dellucraina Olga Kharlan. Due medaglie sono arrivate dalla scherma paralimpica. La seconda per Loredana Trigilia, gi di bronzo del fioretto mercoled, dargento nella sciabola (cat. A), mentre William Russo argento della spada (cat.C). SCIABOLA DONNE Trentaduesimi: Wieckwoska (Pol) b. Guarneri 15-13. Sedicesimi: Perrus (Fra) b. Vecchi 15-13; Marzocca b. Mikina (Aze) 15-11; Bianco b. Musch (Ger) 15-10. Ottavi: Marzocca b. Stoltz (Fra) 15-7; Gavrilova (Rus) b. Bianco 15-11. Quarti: Socha (Pol) b. Marzocca 15-14. Semifinali: Kharlan (Ucr) b. Gavrilova (Rus) 15-8; Socha (Pol) b. Pudnyk (Ucr) 15-11. Finale: Kharlan (Ucr) b. Socha (Pol) 15-10. FIORETTO UOMINI Trentaduesimi: Aspromonte b. M. Hinterseer (Aut) 15-12; Cassar b. Llavador (Spa) 15-11; Baldini b. Jorgensen (Dan) 15-6. Sedicesimi: Rajski (Pol) b. Aspromonte 15-13; Avola b. Halsted (Gb) 15-9; Cassar b. Marcilloux (Fra) 15-8; Baldini b. Kenber (Gb) 15-8. Ottavi: Cassar b. Sintes (Fra) 15-13; Avola b. Nakis (Gre) 15-9; Baldini b. Joppich 15-10. Quarti: Avola b. Bachmann (Ger) 10-9; Cassar b. Pranz (Aut) 15-7; Baldini b. Jovanovic (Cro) 15-3; Cheremisinov (Rus) b. Borst (Ola) 15-12. Semifinali: Cassar b. Baldini 15-11; Avola b. Cheremisinov (Rus) 15-8. Finale: Avola b. Cassar 15-14. OGGI Fioretto donne (Vezzali, Di Francisca, Errigo, Salvatori) e spada uomini (Tagliariol, Rota, Pizzo, Carozzo). Diretta su federscherma.it.

1. Giorgio Avola, 22 anni, di Modica (Ragusa); primo podio europeo 2. Andrea Cassar, 27 anni, di Brescia: 3 ori e un argento europei 3. Andrea Baldini, 25 anni, di Livorno: 3 ori e due bronzi europei

Avola: Non ci credo! Per inseguire i Giochi ho abbandonato tutto, studi e amici Baldini terzo. Il c.t. Cerioni: Come ai miei tempi, in squadra ci sono i migliori al mondo

77

gli Europei. Ha vinto perch era pronto.


Dominio Certo il fioretto azzurro sempre sinonimo di successo. Cerioni ha unidea: Merito del grande lavoro della classe magistrale dice il c.t. e poi posso dire quello che succedeva ai miei tempi, quando tiravo e vincevo con i miei compagni, sapevo che avevo davanti i pi forti del mondo e questa sicurezza me la portavo anche in pedana. A 379 giorni dal-

anni fa l'ultima tripletta europea del fioretto azzurro: nel 1934 a Varsavia Giorgio Gaudini super Gustavo Marzi, con Giorgio Bocchino di bronzo. Tripletta anche nel 1930 a Liegi: Gaudini, Marzi, Guaragna. Nel 1931 argento di Marzi e due bronzi di Guaragna e Chiavacci.

linaugurazione dei Giochi di Londra un bel segnale per il fioretto italiano, meno per lorganizzazione, perch il test event, anche se non ancora nellimpianto che ospiter gli assalti olimpici, non ha funzionato. I ritardi delle gare hanno costretto gli schermidori agli straordinari, con i gironi cominciati alle 10 di mattina e il match per loro dodici ore dopo. Il finale noto, il fioretto sempre azzurro.
RIPRODUZIONE RISERVATA

GOLF AL BRITISH OPEN PARTENZA LENTA PER CHICCO MOLINARI E MANASSERO

Lewis chi? Un dilettante di 20 anni guida con Bjorn


Deludenti i favoriti McIlroy e Fowler, Dodo Molinari il migliore azzurro
DAL NOSTRO INVIATO

la guida Il secondo giro su Sky Sport 2 Diretta dalle 10


Al terzo posto dietro la coppia di testa c un veterano, Miguel Angel Jimenez, anni 47, e uno score senza bogey, in coabitazione con Lucas Glover, vincitore dello Us Open nel 2009 e con Webb Simpson, americano anche lui. Sulla lotta generazionale che ha i visto nuovi fenomeni in difficolta dice: I ragazzi? Sono ottimi giocatori - ride Jimenez - ma si sa, in tornei come questo, su un campo difficile come un link, lesperienza molto importante. Non devi essere giovane per essere un buon golfista. Intanto allOpen Championship si rivede una buca in uno: lha messa a segno lamericano Dustin Johnson al par 3 della 16 di 150 metri. Lultima hole in one del torneo risale al 2009 a Turnberry quando a segnarla fu il francese Thomas Levet. In difficolt il n.1 al mondo Luke Donald, a +1. RISULTATI del primo giro al Royal St. Georges Golf Club (Par 70). 1. - 5 Bjorn (Dan, 65), Lewis (Ing, Amateur); 3. -4 Jimenez (Spa, 66), Glover (Usa), Simpson (Usa); 6. -2 Dyson (Ing, 68), Stanley (Usa), Larrazabal (Spa), Clarke (N. Irl), McDowell (N.Irl), Kaymer (Ger), Andersson Hed (Sve), Barnes (Usa), Barnes (Aus), Overton (Usa), Palmer (Usa), Hwang (S.Cor). 18. E. MOLINARI -1; 93. F. MOLINARI, MANASSERO +3. OGGI, partenze (ora italiana). 8.36 E. MOLINARI, Howell, Luiten; 9.42 McDowell, Day, B. Watson; 10.31 Stenson, Lewis, T. Watson; 14.21 F. MOLINARI, Hiratsuka, Cink; 14.32 Watney, MANASSERO, Cabrera. IN TV: diretta Sky Sport 2 dalle 10.

FEDERICA COCCHI SANDWICH (Inghilterra)

Dal cielo grigio di Sandwich, per tutto il giorno protagonista di sbalzi di umore, piovono sorprese. AllOpen Championship ti aspetti una lotta serrata tra i teenager del momento, leggi McIlroy-Fowler-Manassero-Ishikawa e chi ti trovi in testa? Linglese Tom Lewis Chi? Tom Lewis, ventenne s ma dilettante, per nulla allo sbaraglio, anzi, pi che mai presente a stesso. Tanto da mettere in fila quattro birdie nelle ultime cinque buche e rovinare la festa a Thomas Bjorn, che di anni ne ha il doppio e resisteva leader solitario a -5. Una strana coppia quella che domina la classifica. Thomas, allOpen per caso, entrato nel field mercoled grazie alla rinuncia di Vijiai Singh e Tom, al Major pi antico dopo aver vinto le qualificazioni internazionali e il British Boys proprio al Royal St. Georges. Thomas, partito allalba, al freddo e con raffiche di vento fino a 40 km

Edoardo Molinari, 30 anni, nato a Torino: ha vinto due tornei dello European Tour ed n. 37 al mondo SCACCINI

orari e Tom, in campo al pomeriggio e graziato dalle raffiche, quasi scomparse in serata. Thomas che si commuove pensando al padre scomparso da poche settimane: Sarebbe stato orgoglioso di me, e Tom che si chiama cos perch il padre un fan di Tom Watson, con cui il dilettante ha girato ieri. Un grande onore, e mio padre era cos nervoso a sapermi in campo con lui che non nemmeno venuto a vedermi. Sono un dilettante, qui ci sono i migliori al mondo, ma voglio giocarmela fino in fondo.
I ricchi piangono I pi

segnare bogey in due delle prime tre buche. Arrivato fino a +2 alla 13, Rory raddrizza un po le cose col birdie alla 17 che gli permette di terminare a +1 in 53posizione. Fowler, il ragazzino terribile made in Usa, si comporta meglio, ma di poco, e supera lamico-rivale Rory di un colpo: par. Non andata tanto male racconta McIlroy pensavo di aver preso qualche fairway in pi, viste le condizioni ho cercato di concentrarmi il pi possibile per restare in par e alla fine lo score decente. Per Rickie, in total black con limmancabile cappellino a tesa larga, una bella giornata: Mi sono divertito.
Bravo Dodo Umori alterni in ca-

attesi, Rory McIlroy e Rickie Fowler, partono insieme, alle 9 del mattino. Rory, acclamato come un eroe e alla prima uscita dopo il trionfo nello Us Open, forse accusa un po la pressione. Sembra meno aggressivo col drive e pi in difficolt col putt, tanto da

sa italiana. Sorride Edoardo Molinari che con un birdie alla 18 ha chiuso con un -1 che lo tiene nella parte alta della classifica: E un periodo che sto giocando abbastanza bene ma senza grandi risultati, mi auguro di mantenere questo livello anche nel secondo giro e superare il taglio. Il fratello Francesco invece ha faticato parec-

Tom Lewis, 20 anni, il primo dilettante a chiudere in testa un giro di un Major dal 1976 ed il pi giovane ad aver chiuso a 65 un giro al British Open REUTERS

chio per chiudere a + 3. Cinque bogey e due birdie nel suo score: Il percorso molto tecnico e con tanto vento e freddo stato tutto pi complicato. Questo un campo classico da British, concede pochissimo. Come Chicco anche Matteo Manassero, al primo Open Championship da professionista, a 3 sopra il par: Non sono stato abbastanza bravo a crearmi occasioni per fare birdie. Risultato sofferto, condizioni dure e campo difficile. O forse sar io che lo vedo pi difficile di altri, non lo so. Oggi vedremo chi lavr vinta.
RIPRODUZIONE RISERVATA

42

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24 allindirizzo internet:

www.piccoliannunci.rcs.it

Importante societ Milano zona Mecenate ricerca giovane addetto acquisti manutenzione servizi generali sede aziendale. Corriere 903-XZ - 20132 Milano ISTITUTO LEADER cerca laureato/a in psicologia, giovane, esperienza approfondita ricerche di marketing, forte capacit di lavorare in gruppo e forte volont di crescere e dare un contributo alla nostra professione e al nostro Paese. Manoscrivere a: Istituto Piepoli S.P.A., via B. Cellini 2/A 20129 Milano, all'attenzione di Nicola Piepoli. MADAGASCAR cercasi diplomati 20/35, ottimi francese / office, ruolo amministrativo, contratto 6/12 mesi rinnovabili, stipendio iniziale 800 euro vitto/alloggio e volo aereo. Inviare CV con fotografia: supervaio@me.com multinazionale ricerca impiegato/a apprendista per reparti operativi servizi camionistici Europa, indispensabile buona conoscenza inglese o francese. Sede di lavoro Buccinasco (MI). Inviare cv 02.70.04.58.85.

FACILITY MANAGER

IMMOBILI RESIDENZIALI AFFITTI

6
6.1

OFFERTA

LARGO AI GIOVANI NELLA CLIO CUP ITALIA


La Clio Cup Italia si conferma un campionato di elevato interesse, con uno schieramento pi che mai vario ed una pe culiarit: a dettare legge questanno sono anche i giovanissi mi. Scende il limite di et nelle posizioni hot della classi fica e a mettersi in luce c persino un under 18. Il riferimen to a Salvatore Arcarese, classe 1994 (nella foto).

oppure tutti i giorni feriali a: MILANO : tel.02/6282.7555 02/6282.7422, fax 02/6552.436. BOLOGNA : tel. 051/42.01.711, fax 051/42.01.028. FIRENZE : tel. 055/55.23.41, fax 055/55.23.42.34. BARI : tel. 080/57.60.111, fax 080/57.60.126. NAPOLI : tel. 081/497.7711, fax 081/497.7712. BERGAMO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 035/35.87.77, fax 035/35.88.77. COMO : tel. 031/24.34.64, fax 031/30.33.26. CREMONA : Uggeri Pubblicit s.r.l. tel. 0372/20.586, fax 0372/26.610. LECCO : SPM Essepiemme s.r.l. tel. 0341/357400 fax 0341/364339 MONZA : Pubblicit Battistoni tel. 039/32.21.40 039/38.07.32, fax 039/32.19.75. OSIMO-AN : tel. 071/72.76.077 071/72.76.084. PADOVA : tel. 049/69.96.311, fax 049/78.11.380. PALERMO : tel. 091/30.67.56, fax 091/34.27.63. PARMA : Publiedi srl tel. 0521/46.41.11, fax 0521/22.97.72. RIMINI : Adrias Pubblicit di Rimini tel. 0541/56.207, fax 0541/24.003. ROMA : In Fieri s.r.l. tel. 06/98184896 fax 06/92911648 SONDRIO : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0342/200380 fax 0342/573063 TORINO : telefono 011/50.21.16, fax 011/50.36.09. VARESE : SPM Essepiemme s.r.l. tel 0332/239855 fax 0332/836683 VERONA : telefono 045/80.11.449, fax 045/80.10.375. Per la piccola pubblicit allestero telefono 02/72.25.11 Le richieste di pubblicazione possono essere inoltrate da fuori Milano anche per telefax e corrispondenza a Rcs Pubblicit agli indirizzi di Milano sopra riportati. TARIFFE PER PAROLA Rubriche in abbinata obbligatoria: Corriere della Sera - Gazzetta dello Sport: n. 0: euro 4,80; n. 1: euro 2,50; n. 2 - 3 14 : euro 9,50; n. 5 - 6 7 - 8 - 9 - 12 - 20: euro 5,60; n. 10: euro 3,50; n. 11: euro 3,90; n. 13: euro 11,00; n. 15: euro 5,00; n. 17: euro 5,50; n. 18 - 19: euro 4,00; n. 21: euro 6,00; n. 24: euro 6,50. Rubriche in abbinata facoltativa: n. 4: euro 5,30 sul Corriere della Sera; euro 2,00 sulla Gazzetta dello Sport; euro 6,00 sulle due testate. n. 22: euro 4,90 sul Corriere della Sera; euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; euro 5,60 sulle due testate. n. 23: euro 4,90 sul Corriere della Sera; euro 3,50 sulla Gazzetta dello Sport; euro 6,00 sulle due testate. Gli importi sopracitati sono comprensivi di I.V.A. SERVIZIO CASSETTE POSTALI Le lettere indirizzate alle cassette dovranno essere conformi alle vigenti disposizioni postali e saranno respinte se assicurate o raccomandate. Non si assume responsabilit per quanto allegato alla corrispondenza. Si precisa che tutte le inserzioni relative a ricerche di personale debbono intendersi riferite a personale sia maschile sia femminile, essendo vietata ai sensi dell art. 1 della legge 9/12/77 n.903, qualsiasi discriminazione fondata sul sesso per quanto riguarda laccesso al lavoro, indipendentemente dalle modalit di assunzione e quale che sia il settore o ramo di attivit. Linserzionista impegnato ad osservare tale legge.

AFFITTASI appartamento arredato, 160 mq., + garage, uso foresteria, via Gamboloita, 4 - Milano. Tel. 335.20.75.86. AFFITTASI mono, bi, tri locali nuovi direttamente da propriet a 100 metri MM Turro, possibilit box. No pagamento provvigioni. 02.25.75.882 - 335.12.08.497. BUENOS AIRES in prestigioso edificio d'epoca, luminosi mono/bilocali con balcone. Ottime finiture, pavimenti in parquet, aria condizionata. 02.88.08.31.

7
IMMOBILI TURISTICI

SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

COMPRAVENDITA

7.1

MISSAGLIA adiacenze vendiamo nuovi 3.200 mq. uffici palazzina indipendente 600 mq. parcheggi privati ampio spazio di manovra. 02.88.08.31. PIAZZA GIOVINE ITALIA vendiamo negozio 70 mq. due vetrine, soppalco, cantina. 02.88.08.31. SANT'AMBROGIO in prestigioso stabile ristrutturato ufficio alta rappresentanza 230 mq. Pianta regolare, flessibile. Finiture di pregio. 02.88.08.31. SARPI posizione prestigiosa vendiamo negozio angolare, quindici vetrine 665 mq. ristrutturato. Posti auto. 02.34.93.07.53 http://sarpi.filcasaservice.it TRIBUNALE adiacenze, affittiamo show room di 450 mq., possibilit di avere spazi sia open space che divisi. Possibilit parcheggio. 02.88.08.31. VENDO box ottime condizioni piazza Dateo 14 mq. 339.63.69.240. VIA FARINI adiacenze vendiamo negozio di 650 mq. oltre 200 mq. di sottonegozio e box triplo. Doppi ingressi e doppia esposizione. 02.88.08.31.

AGENTI RAPPRESENTANTI

2.2

AZIENDA imballaggi industriali cerca agenti plurimandatari per mercato nazionale, gradita minima esperienza. Inviare CV a info@duefp.it SOCIET siderurgica commerciale ricerca agente o rappresentante per la Lombardia, con esperienza di vendita all'utilizzatore. Per informazioni chiamare 335.80.84.321.

VENDITORI E PROMOTORI

2.3

IMPORTANTE agenzia immobiliare ricerca Milano centro, responsabile provata esperienza settore. Provvigioni elevate sui risultati d'agenzia. Possibilit carrierale. Curriculum vitae tel. 02.43.98.02.96 - agvmonti@yahoo.it

OPERAI

2.4

AZIENDA dolciaria cerca operai con esperienza nei prodotti lievitati da forno. Sede di lavoro Milano est. Corriere 902-XZ 20132 Milano

3
DIRIGENTI PROFESSIONISTI

OFFERTE

3.1

INGEGNERE meccanico 42enne, consolidata esperienza in qualit e produzione, valuta proposte in ambito logistico, import, analisi costi e ottimizzazione processi interni, outsourcing, procedure interne, marcature CE e ISO 9001. Milano nord, mail/ cell: 335403867@tiscali.it.

IMMOBILI RESIDENZIALI COMPRAVENDITA

5
5.1

Per la nuova promessa del team Rangoni Motorsport una stagione tutta in discesa, culminata con il doppio podio del Red Bull Ring. In Austria riuscito a mettere a segno un ter zo e un secondo posto, risalendo quarto nella classifica asso luta e attestandosi leader tra gli Junior in cui precede Rober to Gironacci, portacolori della GMC Motorsport. Attenzione per anche a Lorenzo Nicoli, 23 anni e vera rivelazione del la Go Race, costantemente nella top ten a partire da Imo la. Confronto in famiglia, quello con il compagno di squadra Federico Gioia (21 anni), che dopo avere debuttato lo scorso anno cogliendo il successo anche tra gli Esordienti, ha dato unulteriore prova del proprio talento e nellultima gara di Zeltweg ha concluso terzo. Degno di nota anche il diciotten ne Luca Ligato, in evidenza a inizio stagione, mentre un ri ferimento particolare merita la colombiana Manuela Va squez (25 anni) unica lady del monomarca ed in costante crescita. Anche lei in forze al team Rangoni Motorsport che, dal prossimo round di Misano, affider pure una vettu ra al 16enne Eric Scalvini.

VENDITA MILANO CITTA'

ACCURSIO vendiamo prestigiosi appartamenti, alta efficienza, bilocali, trilocali, quadrilocali solarium, invece di 179.000 solo 139.000! 035.75.11.11. ADIACENZE MM Maciachini vendiamo appartamenti, varie metrature. Ottimo investimento.Terrazzi. Box. Pronta consegna. 02.69.90.15.65 - http://murat.filcasa.it ADIACENZE Repubblica, ingresso, soggiorno, cucina, 2 camere, biservizi, balconi. Ottimo investimento. 02.67.07.53.08. ATTENZIONE Milano non scherzo! Attico prestigioso e comodo ad ogni esigenza in S. Siro disposto su due livelli 4 camere da letto cucina salone 3 bagni 3 terrazzi solarium di oltre 40 mt con vista panoramica, due box! Dimenticavo antifurto, riscaldamento a pavimento, aria condizionata, classe energetica B. Vi basta? Solo euro 699.000 costava euro 780.000. No mediazione 035.47.20.050. COPERNICO adiacenze stabile d'epoca. Portineria, ascensore. Appartamenti, negozi, laboratori varie superfici. Liberi, affittati. 02.88.08.31. GIOIA 72 (MM Sondrio) abitazione ristrutturata mq 112, tre locali doppi servizi. 02.39.31.05.57. VILLA LITTA in splendido contesto corte Lombarda, bilocale, giardino privato. Euro 230.000. box. 02.66.20.76.46.

A Gressoney il pi bel posto delle Alpi! Davanti piste Monterosa, alloggio tutto arredato nuovo... Euro 159.000, solo da noi e solo uno! Prezzo introvabile. Vedere per credere. 030.91.40.277. A prezzi mai visti! Courmayeur tipica residenza alpina, euro 149.000... vi sfidiamo a trovare a meno. Classe B, finiture scelta, balconi panoramici... solo per fine cantiere (5!) 030.91.40.277. ALASSIO centralissimo in piccolo contesto signorile offriamo un solo ed esclusivo appartamento con garage auto. Euro 770.000. Per visite contattare 0131.23.45.92 oppure 335.54.54.531. ATTENTI investitori. Lago Garda 109.000,00. Appartamenti in villa. Vista spettacolare. Impresa. 035.56.58.50. COLLINE PIACENTINE (Rezzanello) vendesi ville finite o al rustico prezzi interessanti vendita diretta dal costruttore. 030.44.443 - 347.46.39.680. LIGURIA ponente nel 2010 abbiamo costruito un villaggio sul mare (accesso diretto) composto da 38 casette ne restano 2. La prima una casetta ad un piano con giardino esclusivo veranda a 10 mt dall'acqua composta da zona cucina completa arredata zona giorno con salotto divano-letto zona pranzo bagno completo climatizzazione costava euro 220.000 ora euro 149.000. La seconda una casetta ad un piano con giardinetto a 5 mt dall'acqua composta da zona cucina completa arredata zona giorno con salotto divano-letto zona pranzo camera matrimoniale (arredata) bagno completo climatizzazione costava euro 279.000 ora euro 219.000 ogni casetta ha un posto auto. No mediazione. Chiama per vedere! 035.47.20.050. PORTO ROTONDO Punta Lada, prestigioso appartamento con veranda e vista panoramica. 0789.66.575 www.euroinvest-immobiliare.com ROQUEBRUNE Cap Martin esclusiva. In anteprima appartamenti nuovi, vista mare, piscina. Prezzi lancio euro 265.500 italgestgroup.com 0184.44.90.72. SARDEGNA Stintino posso fare 2 cose, proporti un'auto accessoriata oppure una favolosa casa vicinissima al mare. Ti faccio spendere gli stessi soldi, euro 59.000, con una differenza, quanto vale l'auto fra 10 anni? Piano unico nuovissimo consegna primavera 2012 no mediazione. Chiama per vedere. 035.47.20.050. ULTIME OPPORTUNIT sud Sardegna impresa vende da euro 149.000,00 realmente sul mare nuovi bi-trilocali personalizzabili anche pronta consegna classe A finiture luxury, possibilit piscina. 800.090.100.

10
VACANZE E TURISMO

ALBERGHI-STAZ. CLIMATICHE

10.1

ABBIAMO ai Lidi Ferraresi, villette, residence, appartamenti fronte mare. Affitti settimanali da 380 luglio, 450 agosto. Prezzi scontatissimi. Prenota subito. 0533.37.94.16 www.vear.it. Villarosa Hotel Corallo tre stelle. Tel. 0861.71.41.26 - Fax 0861.71.40.67. Fronte mare, climatizzato, piscina, parcheggio privato, scelta men. www.hotelcoralloabruzzo.it

ABRUZZO MARE

Cesenatico - www.hotelwivien.it - Offerte mare, piscine, animazione, ottima cucina. Tel. 0547.19.30.040. ADRIATICO Gatteo Mare www.invacanza.com. Tel. 0547.68.05.51. "Villaggio inclusive": 1-7 agosto / 21-27 agosto euro 420,00 compreso: pensione completa, acqua, vino buffet. Spiaggia privata, pedal. Piscine, acquascivolo, snack bar, tennis, biciclette, animazione. BELLARIA Hotel Continental tre stelle. Tel. 0541.34.43.75. Sul mare. Parcheggio. Bassa 46,00/50,00 - Alta 50,00/66,00. Speciale spiaggia - www.hcontinental.net Hotel Leondoro Tre Stelle Sup. hotelleondorocattolica.it Tel. 0541.95.40.66. Piscina, vicinissimo mare. Camere climatizzate, TV. Confortevolissimo. Parcheggio. Uso piscina spiaggia. Scelta men, specialit marinare, buffet antipasti. Luglio 55,00- Agosto da 59,00 a 69,50 - Settembre da 48,00. Sconto famiglie 50%. GABICCE MARE Hotel Spiaggia Bed & Breakfast - Tel. 0541.96.27.56-95.33.07 - Direttamente sulla spiaggia, al giorno, a persona Euro 30,00/45,00. Hotel Astra Tre Stelle. Tel. 0541.64.74.60. Direttamente mare. Camere Tv, cassaforte, climatizzate. Parcheggio. Scelta men, buffets. Gita barca, convenzioni parchi e terme. Piano famiglia. Luglio e Agosto da euro 60,00. Agosto da Euro 77,00. Affittasi nuovissimi appartamenti. RIMINI - Hotel Daria - 0541.47.88.42 - 50 metri mare. Pensione completa compreso acquascivolo: luglio euro 37,00 - agosto 43,00.

ADRIATICO

CATTOLICA

RICCIONE

AFFITTI

7.2

MONTESILVANO (Pescara) mare e pineta affittasi mono/bilocali prezzi imbattibili. 0854.21.68.89 - 333.67.76.706.

IMMOBILI COMMERCIALI E INDUSTRIALI

8
8.1

OFFERTA

VENDITE ACQUISTI E SCAMBI

18

IN FILA PER CINQUE NEL CHALLENGE F.RENAULT 2.0


Cinque differenti vincitori nei primi quattro doppi appun tamenti. I primi cinque in classifica raccolti in 46 lunghezze e un bottino di 70 punti in palio nel solo weekend di Misano del 24 luglio. Con questi numeri il Challenge F.Renault 2.0 Italia si accinge ad affrontare il penultimo round ed or mai tempo di bilanci. A raccogliere tre successi stato Chri stian Mancinelli, portacolori della GSK Motorsport e quarto in campionato.

VENDITA MILANO HINTERLAND

5.2

ADIACENZE Segrate Limito, vicinanze stazione, nuovo trilocale Euro 225.000 possibilit box. 02.92.67.654. SUPER ATTICO con piscina, meraviglioso contesto signorile venti minuti da Milano, frequente collegamento stazione Garibaldi. 339.66.28.317.

ACCURSIO adiacenze vendiamo laboratorio con magazzino collegato. Passo carraio. Possibilit box. www.filcasaservice.it 02.88.08.31. CAIROLI adiacenze Bonaparte nuovi uffici informatizzati alta rappresentanza. 373 mq. divisibili, personalizzabili. 02.89.09.36.75. CITT STUDI adiacenze vendiamo 200 mq. ufficio/laboratorio ristrutturato ingresso indipendente 250.000,00 euro. 02.88.08.31. LONATE POZZOLO (Va) Via Magenta, 29 nuovo capannone vendesi/affittasi, 2.680 mq. + 450 mq. uffici arredati, 2 campate h. 12 mt, 1 campata h. 8.50 mt, completo di tutti gli impianti tecnici e cabina 630 Kw. Tel. 02.86.45.21.28. MACIACHINI adiacenze vendiamo ottimi box, singoli e doppi. Da 25.000,00 Euro. 02.88.08.31.

ACQUISTIAMO Brillanti, Oro, Monete, SUPERVALUTAZIONE, pagamento contanti. Gioielleria Curtini, via Unione
6. - 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.

PROPOSTE VARIE

18.3

1
OFFERTE DI COLLABORAZIONE

AUTOMAZIONI tapparelle, serrande, box, tende, cancelli, anche telecomandi, installazioni, riparazioni. 02.48.20.35.07 328.48.57.671. VENDESI progetto di ponte costruito secondo tecniche innovative. Trattasi di biponte (doppio ponte), regolarmente brevettato, che permette di gestire in modo ottimale le correnti dei fiumi in caso di straripamento. Prototipo disponibile per le interessate alla costruzione di ponti che attraversano citt. Per informazioni al riguardo, telefonare D'Agostino Emmanuele, tel: 0931.71.81.06 oppure scrivere e indirizzare allo stesso, via Re Martino d'Aragona n.8, Cassabile (Sr).

IMPIEGATI

1.1
AUTOVEICOLI

ABILE assistente di direzione, profilo completo, pluriennale esperienza in multinazionali, ottimo inglese. Cell. 339.45.65.783. ENERGIE rinnovabili, fotovoltaico. Commerciale-marketing, attualmente azienda settore, reale esperienza, inglese, valuta opportunit (Milano). 339.88.64.870.

19

esperienza pluriennale in vari settori offresi come impiegato problem solving per piccole/medie societ. Zona viale Monza. 338.75.82.445. RESPONSABILE commerciale Italia esperienza settori bassa, media, alta tecnologia, marketing, gestione, creazione, riorganizzazione, reti vendita, analisi prodotto, rapporti operatori privati, pubblici, GDO budget. 347.63.67.628.

MILANESE

VENDITORI E PROMOTORI

1.3

VENDITORE tecnico commerciale 51enne settore industria, pluriennale esperienza, organi meccanici, beni strumentali, componentistica, ottimo inglese, ricerca, gestione, fidelizzazione clienti, ampia disponibilit geografica, subito disponibile. Tel. 327.79.41.964.

COLLABORATORI FAMILIARI

1.6

SRILANKESE pluriennale esperienza offresi come ottimo cuoco, domestico, eventuale ristorante. Patente B. 339.58.20.416. SRILANKESE 50enne offresi come domestico/custode. Cucina, servizio tavoli, giardinaggio. Patente B. 393.17.83.651.

fino ad AGOSTO 2011 pubblicare r il tuo annuncio ancora pi ! conveniente!


Per informazioni chiamaci allo 02.6282.7555 / 7422 agenzia.solferino@rcs.it

AUTOVETTURE

19.2

CQUISTANSI automobili e fuoristrada, qualsiasi cilindrata, pagamento contanti. Autogiolli, Milano. 02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.

PALESTRE SAUNE E MASSAGGI

21

Ma il leader Andrea Boffo (nella foto), vittorioso sia a Monza che Zeltweg ed inseguito da Tommaso Menchini, quattro volte sul podio, ancora alla ricerca del primo succes so. Unaffermazione a testa per Omar Mambretti (terzo in classifica), Matteo Ciccaglioni e Nicola De Val, che ha rotto il ghiaccio in Austria portando prima al traguardo la mono posto del Viola Formula Racing. Chi sar il prossimo? Sulla riviera romagnola latteso verdetto.

PRESTAZIONI TEMPORANEE

1.7

SCENEGGIATORE creativo rielabora, trasposiziona manoscritti in sceneggiature cinematografiche, televisive, teatrali. 349.09.19.469. Milano.

2
RICERCHE DI COLLABORATORI

A fantastici trattamenti olistici, associamo accoglienza, riservatezza, professionalit per totale benessere. 02.29.52.60.35. A luglio abbandona ansia e fatica con piacevoli massaggi antistress, idrommassaggio. Relax. 02.29.40.17.01 366.33.93.110. ABBANDONATI a massaggi ayurvedici, percorsi di bellezza scontati del 20%. Info: 02.91.43.76.86. ABBATTI stress e fatica dell'inverno. Rigenerati attraverso i nostri trattamenti. Milano 02.39.40.00.18. AMBIENTE raffinato con percorso termale propone massaggi rilassanti. Tel. 02.29.53.13.50. AMBIENTE rinnovato: massaggi olistici per rilassare mente e corpo. Tel. 02.66.98.13.15. CENTRO benessere, ambiente raffinato, massaggi olistici. 50,00 Euro un'ora. Milano 02.27.08.03.72. CENTRO italiano, ambiente raffinato. Massaggi olistici, rilassanti, tantissime promozioni. Porta Venezia 02.39.66.45.07. CENTRO olistico climatizzato, massaggi olistici, antistress, rilassanti. Idromassaggio. Promozioni. Zona Fiera. 02.33.49.79.25. CINQUE GIORNATE ambiente climatizzato un mondo di relax trattamenti olistici. Classe. 02.54.01.92.59. DELIZIOSO centro benessere italiano massaggi olistici ambiente elegante per il tuo relax. 02.39.68.05.21.

24
CLUB E ASSOCIAZIONI
A MILANO distinta agenzia presenta eleganti accompagnatrici, affascinanti modelle ed interessanti hostess. 335.17.63.121. AGENZIA accompagnatrici Azzurra presenta eleganti, affascinanti, distinte accompagnatrici, hostess, fotomodelle. Milano. Tutta Italia. Cell. 339.64.14.694. CLUB SAVANA Milano 02.89.12.70.90. Stile alternativo, coppie/singoli, pomeriggio/ sera. Solo adulti. CONTATTO diretto 899.89.79.72. Autoritaria 899.89.79.72. Euro 1,80 min./ivato. Solo Adulti. Mediaservizi, Gobetti 54 Arezzo.

www.renaultsportitalia.it
IMPIEGATI

SARTORIA

ALTA MODA cerca premiere e sarte qualificate. Tel. 02.76.02.01.71.


2.1
AVVIATO studio amministrazioni condominiali in Milano zona Abruzzi cerca giovane ragioniere/a. Qualit richieste, concentrazione, precisione, dinamicit e professionalit. Per info: 392.10.45.793.

a cura di RCS Pubblicit

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

43

BASKET LA CAPITALE HA FATTO LA PRIMA MOSSA

Lardo a Roma Lho sempre sognata, cerco uomini veri


Col g.m. Riva si ricompone la coppia vincente di Rieti: Non ho trovato un Toti demotivato, ma vuole aria nuova
MARIO CANFORA ROMA

MERCATO

UNDER 20 EUROPEO

Milano: ora c anche Nicholas


E' Drew Nicholas la guardia scelta da Milano: alto 1.91, 30 anni, due Euroleghe vinte col Panathinaikos insieme all'altro neo milanese Antonis Fotsis. Con un budget passato da 25 a 10 milioni i greci, che rischiano di perdere anche coach Obradovic e che hanno proposto un robusto taglio anche a Romain Sato, hanno lasciato a Nicholas via libera. Milano, che attende anche di sbloccare l'impasse per Hairston, deve annunciare Giachetti (che per la Nazionale sar rivalutato da met agosto, dopo 30 giorni di lavoro individuale) e attende Zoran Erceg, ancora 2 anni con lOlympiakos ma che cerca unuscita dovendo ancora riscuotere parte dello stipendio dell'anno scorso. Intanto David Hawkins, su Twitter, conferma l'addio dallArmani. Amo Milano, ma non voglio rimanere dove non mi vogliono. Sono stato in Italia 7 stagioni, tempo di cambiare? Forse Spagna, Grecia, Turchia, Russia. Il tempo decider: valuter cosa meglio per me e per la mia famiglia. Ora ufficiale: Cant giocher lEurolega a Desio.
Markovski In Legadue, la

Italia battuta dalla Lituania Polonara ok

Lino Lardo, 52 anni domani, con Antonello Riva: si ritrovano a Roma CAST

TELEVISIONE

Eccoli di nuovo insieme, core a core. Lino Lardo e Antonello Riva: tecnico e general manager. Lo stesso duo che il 22 aprile 2007 port Rieti dopo 24 stagioni in serie A, si ricompone. Nella Capitale, desiderosa di ripartire al termine di unannata dove stato distrutto tutto il possibile. Perdere i playoff (dopo 17 anni...) e la licenza permanente di Eurolega, una ferita ancora troppo aperta per far finta di nulla. Ma Roma vuol provarci. E il presidente Claudio Toti certo non rilancia, ma da innamorato di basket vuol tentare almeno di giocarsi lultima carta.
Uomini veri Non ho trovato un

Serie A: accordo Raisport e La7 Via il 9 ottobre


Niente soldi, maggiore visibilit. E stata la scelta (forzata) della Serie A che per tornare nelle case di tutti ha di fatto rinunciato agli introiti, alla qualit e alla quantit di Sky trovando per un nuovo importante partner in La7 che si affianca al ritorno della Rai, con Raisport, per i prossimi due anni. La Rai ha la prima scelta per una diretta la domenica alle 20.30, e trasmetter i playoff con modalit da definire. La7 dar una gara di stagione regolare il sabato alle 18, oltre agli eventi Supercoppa, Coppa Italia e All Star Game. Ai club va anche la possibilit di accordi per gare in diretta (in trasferta) con le tiv locali. Il campionato inizier il 9 ottobre (supercoppa il 1), coi playoff tra il 29 aprile e il 10 giugno. Final 8 di coppa dal 16 al 19 febbraio, All Star l11 marzo.

prima del ruolo in campo che occuperanno, verranno scelti per le caratteristiche umane. Vogliamo creare un gruppo di uomini veri, capaci di lottare veramente per la maglia. La strada sar lunga, ma io questa panchina di Roma lho sempre sognata e fortissimamente voluta.
Pressing Negli ultimi giorni, la

presidente demotivato racconta il neo tecnico, 52 anni domani, che nellultima stagione ha portato Bologna ai playoff prendendosi pure lo sfizio di battere Siena ma una persona che ha voglia di ripartire da un gruppo che gli possa dare aria nuova. Promettiamo una Roma diversa: i giocatori, ancor

Fortitudo lha pressato. Ho incontrato Romagnoli due volte, lo ringrazio continua Lardo, alle prese col trasloco a Bologna e gli faccio lin bocca al lupo perch il suo un progetto interessante. Ma nel mio cuore il pensiero era sempre a Roma. Col mio agente Gallinari, dopo aver chiuso lesperienza con la Virtus Bologna, sono stato subito chiaro. "Sento che c questa situazione di Roma che non voglio perdere di vista: sentiamo tutte le proposte, come giusto che sia, ma non molliamo mai Roma". Ho avuto ragione, daltronde sono conosciuto per la mia testardaggine. Sembra gi avere le idee chiare, Lardo. Ma non abbiamo fretta spiega il tecnico che ha firmato un contratto annuale : si ripartir da tanti volti nuovi, io al momento sono in partenza per lEuropeo

Under 20 a Bilbao, un appuntamento molto interessante. La rifondazione sar totale, o quasi. Lunica certezza rappresentata da Datome, e neppure Djedovic e Dasic (autori di una buona stagione), sono sicuri di restare. Oltre a questi tre, sotto contratto ci sono Gordic, Crosariol e Traore, tutti in lista di sbarco. Come primo arrivo, potrebbe essere annunciato Maestranzi. La figura di Tanjevic, ovviamente, esce ridimensionata: gli sar proposto di fare il superconsulente del mercato slavo. Riva (Sono felice di far parte di questo progetto, dice lex bomber azzurro) e Lardo ripartiranno dal vecchio e piccolo Palatiziano, un passo indietro di 30 anni che ci lascia perplessi. Strana la vita: i miei primi passi da giocatore sono stati proprio al Palatiziano, con la squadra della provincia di Savona dei Giochi della Giovent: ora ci entrer da allenatore, lobiettivo vederlo con tanta gente e creare un bellambiente. E intanto, il duo ex reatino potrebbe diventare un terzetto: allex play della Sebastiani Davide Bonora, infatti, stato proposto il ruolo di team manager.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Fortitudo di Romagnoli ufficializza l'accordo con Zare Markovski, alla settima squadra italiana in venti anni, l'unico ad aver portato la Virtus in finale scudetto sotto la gestione Sabatini. Sasha Vujacic vicino all'accordo con l' Efes. L'ex senese Domercant ritrover in Eurolega la Mps: va a Kazan.
Giuseppe Nigro

Parte in salita lEuropeo della nostra Under 20 sconfitta nella gara desordio dalla Lituania per 82 77. Achille Polonara (nella foto Castoria) stato il miglior realizzatore degli azzurri (18) che si sono piegati ai 32 punti e 10 rimbalzi di Saulius Kulvietis, ala di 2.03 cresciuto nel Perlas Vilnius col quale questanno ha disputato anche la lega Baltica. La Lituania, che presentava due freschi campioni del Mondo Under 19, Redikas (12 punti) e Butkevicius (ma non la superstar Valanciunas) partita bene ma le triple di De Nicolao hanno spinto lItalia al sorpasso (21 27 al 14). Aggrappandosi alle palle perse dei lituani (ben 31), gli azzurri sono stati in partita fino a fine del terzo quarto, poi il 9 0 degli avversari che di fatto ha chiuso la gara al 34 (71 60). Marcatori azzurri: De Nicolao 15, Melli 12 (10 rimbalzi), Santiangeli 6, Moraschini 9, Ceron 2, Polonara 18, Vitali 4, Gentile 11. Girone D: Ucraina Germania 68 72 (Heckmann 22). Classifica: Lituania, Germania 2; Italia, Ucraina 0. Oggi: Lituania Ucraina, Germania Italia.

PALLAVOLO I CALENDARI DELLA STAGIONE 2011/12

Ecco la A-1 in versione compressa


Playoff a 12: le big rischiano nei quarti Santo Stefano e Pasqua si va in campo
DAL NOSTRO INVIATO

Taccuino
NAZIONALE

SERIE A-1: 1 GIORNATA


Domenica 25 settembre BELLUNO-LATINA TRENTO-MONZA PADOVA-PIACENZA MACERATA-RAVENNA CUNEO-VERONA SAN GIUSTINO-VIBO VALENTIA MODENA-ROMA

Convocati Boninfante e Mastrangelo


Il c.t. azzurro Mauro Berruto ha convocato 18 per il collegiale in pro gramma dal 21 al 29 luglio a Cavale se (Tn), prima tappa della prepara zione per lEuropeo in Austria e Rep. Ceca dal 10 al 18 settembre. Torna Gigi Mastrangelo, e rientra anche Simone Parodi, ancora con valescente per l'operazione un gi nocchio subita alla vigilia dei play off scudetto, proseguir la riabilita zione in gruppo. Le novit assolute sono Dante Boninfante e Simone Giovi. Il primo sar quindi il vi ce Travica. Rispetto alle finali di World League in Polonia rientra Ko var, che ha recuperato dallinfortu nio ad una caviglia.

5 mesi e mezzo Al saldo della

GIAN LUCA PASINI BOLOGNA

Il primo tutto esaurito della stagione. Festeggia la voce tv del volley su Rai, Alessandro Antinelli, aprendo la giornata dei calendari in unaccaldata Bologna. Nonostante il giallo del mercato una mattina buonista senza polemiche, forse tutti erano gi pronti alla mazzata ricevuta nelle settimane passate, con un campionato (il numero 67, ancora sponsorizzato Sustenium, notizia annunciata con un certo orgoglio) che si deve attorcigliare fra il 25 settembre, prima giornata e il 22 aprile, data del V-Day, la finale in gara secca confermata e nelle parole dell' amministratore delegato di Lega, Massimo Righi, bene avviata sulla strada del Forum di Assago.

Coppa del Mondo (il torneo giapponese per Nazionali che assegna i primi 3 posti per l'Olimpiade di Londra 2012) cinque e mesi e mezzo di stagione tutto compreso: campionato, Coppe e Supercoppe varie. Per farci stare tutto si giocher molto spesso, a ritmo continuo e con nuove idee. Ai playoff accedono le prime 12 della stagione regolare che verranno divise in 4 gironi da 3 (A: 1a, 8a, 12a; B: 2a 7a 11a; C: 3a - 6a 10a; D: 4a 5a 9a). Che promuoveranno alle semifinali (al meglio delle 3 gare) la prima. E questo il momento pi difficile per le big impegnate su vari fronti: a poco pi di 3 settimane dalle finali di Champions, affronteranno lo scoglio dei quarti in una partita secca (due, ma una potrebbe essere fatale). Mai da quando sono stati introdotti i playoff le squadre da primi posti hanno ri25 SETTEMBRE 2011 Serie a-1 - 1 giornata 8-14 OTTOBRE Mondiale per club a Doha Impegnata Trento 19 OTTOBRE Via alle coppe europee Champions: Trento, Cuneo e Macerata. Coppa Cev: Monza Challenge Cup: Modena 1 NOVEMBRE Supercoppa Trento-Cuneo

SU GAZZETTA.IT Tutto il calendario sul blog

Franz Segala (seconda da sin), add. stampa di Trento, ha ricevuto il premio Stracca, dalla madre di Roberto, la signora Maria Pia, e dal responsabile dello sport del Corriere della Sera, Daniele Dallera, ultimo a destra

dal15al25gazzetta.it

schiato tanto. Ma l'alternativa era ridurre i playoff alle prime 4. Quindi pochi brusii in sala e nessun mugugno neppure quando stata letta la giornata del 26 dicembre (le neopromosse Ravenna e Padova si preparano a un Natale in viaggio) o quella successiva del 29. Per questanno sono previste solo feste nei palasport (confermato per il prossimo biennio il contratto Rai) per dare la caccia al trono
5 NOVEMBRE 7 giornata 8 NOVEMBRE- 7 DICEMBRE Pausa per la Coppa del Mondo in Giappone 8 DICEMBRE 8 giornata 26 DICEMBRE 11 giornata 29 DICEMBRE 12 giornata

di Trento premiata, mentre venivano svelate le giornate, dopo il Triplete 2011.


Per Roberto Fra le tante premiazioni di rito anche una nuova, per ricordare Roberto Stracca. Giornalista romano (del Corriere della Sera) e molto prima addetto stampa della Roma scudettata nell'anno del Giubileo, scomparso prematuramente. E qui il volley ha dato il meglio di
5 GENNAIO 2012 13ma: Fine girone di andata 25 GENNAIO Quarti coppa Italia In casa prime 4 girone di andata 18-16 FEBBRAIO Final four coppa Italia a Roma 17-18 MARZO Final four Champions League

s, mostrando attraverso la commozione di Sacripanti, della mamma di Stracca, nel ricordo di chi lo ha conosciuto che a volte bello avere memoria, anche nei momenti tristi. Premio andato a Franz Segala, anche lui dell' invincibile Trento. Poi foto di gruppo e saluti. Qualche settimana di vacanza sognando la stagione che sar. Compressa, ma anche molto intensa.
RIPRODUZIONE RISERVATA

SERIE A-2

Le date della stagione


(f.c.) Anche la serie A 2 scatta il 25 settembre, per terminare la stagio ne regolare l8 aprile. La prima di rettamente in A 1. Invariata la for mula dei playoff promozione e re trocessione: con le serie che inizia no da gara 2, dando il +1 alla squa dra miglior classificata in regular season. Play Off Promozione finali: 20, 22, 27, 30 maggio.

Le date
APPUNTAMENTI DELLANNO

28 MARZO Andata finali Cev e Challenge 1 APRILE 26: Fine Stagione regolare Ritorno finali Cev e Challenge 7-9 APRILE (Pasqua) Quarti playoff: gironi a 3 12, 15 ED EV. 18 APRILE Semifinali playoff (2 su 3) 22 APRILE V-day (a Milano?)

MERCATO

Todorov: no a Trento
(niba) Saltato il trasferimento, dato per certo, del centrale bulgaro Teo dor Todorov al Trento. Il 21enne ha scelto i russi del Gazprom Surgut allenato da Plamen Kostantinov che sta cercando anche Poey.

Dal 25 settembre al V-Day del 22 aprile a Milano

44

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

ARRAMPICATA MONDIALI
AD ARCO DI TRENTO DA OGGI AL 24 LUGLIO LO SCENARIO E I PROTAGONISTI
1 2

10 GIORNI Sei le discipline DI GARE


Oggi ore 12.00: qualificazioni boulder U. Domani Ore 12.00: qualificazioni boulder D; 20.30 sfilata squadre nel centro storico; 21.00 cerimonia di apertura; 21.45 spettacolo di apertura (free). Domenica ore 8.30 semifinali boulder D e U; 16.00 finali boulder D, 19.00 finali boulder U. 18 luglio ore 16.00 Mondiale Paraclimbing speed. 19 luglio ore 15.00 Mondiale Paraclimbing lead: 20.45 cerimonia di chiusura Mondiale Paraclimbing. 20 luglio ore 15.00 qual. lead D. 21 luglio ore 12.00 qual. lead U. 22 luglio ore 13.30 lead semifinali D; 17.30 team speed qualificazioni; 20.00 team speed finali; 22.00 finali lead D. 23 luglio ore 10.30 qual. speed U, 14.30 qual. speed D; 16.30 semifinali; 19.30 finali U e D. 24 luglio ore 14.30 Rock Master Duel U e D; 17.30 cerimonia di chiusura; IN TV Domenica: Rai Sport 1 (16.30-17.45) 22 luglio: Rai Sport 2 (20.00-21.00). 23 luglio: Rai Sport 1 (19.30-21.15)-(22. 00-23.15) 24 luglio Rai Sport 1 (14.30-16.45).

la guida con 26 speranze di medaglia italiane


Ecco una piccola guida sulle gare del mondiale di Arco di Trento. Indicati anche gli atleti italiani impegnati, che sono 26: 19 nel Mondiale Climbing, con 7 donne e 12 uomini, e 7 nel ParaClimbing. LEAD Su un itinerario di alta difficolt, assicurati dalla corda, bisogna cercare di raggiungere la sommit della parete di 25 metri, in gergo il "top". Vince chi raggiunge il punto pi alto. Tempo-limite: 6' nelle qualificazioni, 8' nelle semifinali con 26 atleti e nelle finali con 8 atleti. ITALIANI Donne: Jenny Lavarda, Sara Avoscan, Manuela Valsecchi. Uomini: Marcello Bombardi, Stefano Ghisolfi, Martino Ischia, Rudi Moroder, Silvio Reffo. SPEED. Assicurati dall'alto, conta la velocit su una parete di 15 metri, a strapiombo di 5 gradi. I migliori 16 tempi entrano nei turni di finale: dove si procede col testa a testa ad eliminazione diretta. Il record del mondo maschile 6"37 del russo Sergey Abdrakhmanov, segnato il 12 luglio scorso a Chamonix, quello femminile 9"04 della cinese He Cuilian, fatto l'1 luglio 2009 ai Mondiali di Qinghai. ITALIANI Donne: Sara Morandi, Lavarda, Michela Facci. Uomini: Leonardo Gontero, Ghisolfi, Michel Sirotti, Gianluca Sirotti, Lucas Preti. BOULDER. Il regno dei microappigli, delle difficolt estreme. Non c' la corda, ma la protezione dei materassi. Le pareti sono alte al massimo 4,5 metri. Sequenza di 5 boulder nelle qualificazioni, di 4 nelle finali, con 4' per salire ogni blocco. Conta "chiudere il boulder", raggiungendo l'ultima presa, e il numero dei tentativi fatti. I primi 20 vanno in semifinale, 6 accedono alla finale. ITALIANI Donne: Jenny Lavarda, Elena Chiappa, Alessandra Ladurner. Uomini: Ghisolfi, Gabriele Moroni, Christian Core (campione del mondo Boulder 2003) Stefan Scarperi, Lucas Preti. TEAM SPEED. Squadre di 3 componenti, con almeno una donna, si sfidano a due a due su percorsi paralleli. Il primo atleta, premendo il pulsante d'arrivo, accende il semaforo verde che fa partire il secondo atleta. ITALIANI Donne Sara Morandi, Uomini Stefano Ghisolfi, Leonardo Gontero. Italia 2: Michel e Gianluca Sirotti, Michela Facci. ROCK MASTER DUEL. I 16 migliori del Lead si sfidano uomo contro uomo. Non assegna medaglie mondiali. ANCHE PARACLIMBING Ad Arco esordiscono i disabili su due specialit: speed, finali il 18, e lead, finali il 19. Sono divisi in categorie: non vedenti e ipovedenti, amputati arti inferiori, amputati arti superiori, affetti da disabilit motorie (paralisi, artrite). I disabili entrano cos a pieno titolo nella grande comunit dell'arrampicata sportiva. ITALIANI Donne Silvia Parente (olimpionica non-vedenti in gigante ai Giochi di Torino 2006) Uomini Matteo Stefani, Alessandro Causin, Matteo Alberghini, Maurizio Marsigli, Oliviero Bellinzani, Alessio Cornamusini.

1 La parete di gara e lo scenario di Arco 2 Il 18enne talento ceco Adam Ondra 3 La giapponese Akiyo Noguchi, tra le pi forti nel boulder. NEWSPOWER

I ragni delle pareti che sognano i Giochi


In Trentino la rassegna iridata con un posto alle Olimpiadi del 2020 nel mirino. E ci sono anche i ParaClimbers
CLAUDIO GREGORI ARCO (Trento)

Ragni. Si arrampicano su pareti strapiombanti. In bilico. Eleganti e lievi. Invincibili. Sono la versione moderna di Spiderman. Per qui non siamo tra le pagine di un fumetto o dentro un film. Questo non un videogioco. Sopra incombe la Rocca di Arco, come la dipinse Albrecht Drer nel 1494, al ritorno del suo primo viaggio a Venezia, in un acquerello su carta che si ammira al Louvre. Questo "l'anfiteatro di rocce" che colp l'occhio curioso di Goethe all'inizio del "Viaggio in Italia" che il 12 settembre 1786 scrisse: s'incontrano qui le pi belle rupi calcaree.
Prima volta La scena davvero

NUMERO

4
3

stupenda. Da oggi teatro del Mondiale di Arrampicata Sportiva, che per la prima volta si disputa in Italia. l'undicesima edizione. In lizza 56 paesi.

Ori italiani Solo tre atleti azzurri hanno vinto l'oro nelle dieci edizioni precedenti dei Mondiali: Bernardino Lagni nel lead a Birmingham nel 1999, Mauro Calibani nel boulder a Winterthur 2001, Christian Core nel boulder a Chamonix 2003.

Oltre 700 atleti da ogni dove: dal Verdon e da Buoux, dal Frankenjura e da Yosemite, da Siurana e da Misja Pec. Dal Burkina Faso arrivato anche Pascal Ouoba, 26 anni, ma star a guardare. Il suo paese non affiliato alla IFSC, International Federation of Sport Climbing.
Ai Giochi? Non si fanno eccezio-

bili, con l'oro di Torino 2006 Silvia Parente, 7 donne, guidate da Jenny Lavarda, e 12 uomini. Sono 9 giorni di gara. In lizza i pi straordinari arrampicatori del mondo. Come l'austriaco Kilian Fischhuber, il re del boulder, che ha vinto per cinque volte la Coppa del Mondo. Come Ramon Julian Puigblanque e Jakob Schubert, maestri nella difficolt. Come gli uomini veloci Sergey Sinitsyn, Zhong Qixin e Sergey Abdrakhmanov, che marted a Chamonix ha portato il record del mondo a 6"37.
Talento Al centro degli sguardi, per, resta Adam Ondra, il supertalento di Brno, che a 18 anni ha gi vinto la Coppa del Mondo in due specialit diverse, lead e boulder, primo a riuscire. Ci ha parlato di "Planta de Shiva", un 9b, che ha superato in aprile in Andalusia, la sua arrampicata pi difficile. Alto 183 cm per 60 chili, con le lunghe leve, trasforma la scalata in armonia. Certo c' anche la forza. Ma le ragazze hanno la grazia e la magia. In molte sono state trasformate in ragno: dalla coreana Jain Kim alla giapponese Akiyo Noguchi, dall'austriaca Anna Sthr alla polacca Edyta Ropek, a un ventaglio di russe temibili. C' da divertirsi. Arco ormai la capitale dell'arrampicata sportiva. Da 25 anni si disputa il Rock Master, dopo che il pennello di Drer e la penna di Goethe hanno trasformato la roccia in arte. Qui, dove abita la bellezza.

AMERICANO

Il guru Sharma va a caccia del Rock Award


Chris Sharma, 30 anni, il pi forte climber statunitense (qui come testimonial di Sector No Limits), autore in aprile di First Round First Minute una via di 9b sulle falesie di Marga lef, che ha valutato pi difficile di Jumbo Love e di Golpe de Estado. Sar in lizza per il Sa lewa Sharma Rock Award con Adam Ondra, Gabriele Moroni, Sasha DiGiulian, Enzo Oddo. Il premio sar assegnato gioved 21. Quel giorno sar assegnato anche l'oscar al miglior agoni sta del 2010, il La Sportiva Competition Award per cui so no in lizza lemergente Adam On dra, Ramon Julian Puigblanque e la coreana Jain Kim.

ni. Bisogna fare le cose in regola, ora che l'Arrampicata Sportiva entrata nella "short list" degli sport che potrebbero essere ammessi ai Giochi con baseball, karate, roller sports, softball, squash, wakeboard, wushu. Nel 2013, nella sessione CIO di Buenos Aires, solo uno di questi sport sar promosso ai Giochi del 2020. L'attesa enorme. Ci sono due novit: debutta il "team speed", spettacolare gara di squadra, e c' l'esordio dei disabili del ParaClimbing, un ingresso di grande importanza sociale. L'Italia schiera 26 atleti: 7 disa-

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

45

TUTTENOTIZIE & RISULTATI


Tennis OTTAVI A PALERMO Atletica / 1 A OSTRAVA NEI 10.000
ARCO Avanti De Pellegrin
(gu.l.g.) Ai Mondiali Paralimpici di Stupinigi (To) nell'olimpico W2 Oscar De Pellegrin l'unico azzurro ad andare avanti: ha battuto ai sedicesimi Sarzhevskiy (Rus) 6-0 e agli ottavi Demir (Tur) 6-2. Oggi eliminatorie a squadre. Nell'olimpico misto De Pellegrin-Mijno agli ottavi con la Turchia; nel femminile Floreno, Mijno, Perna agli ottavi con la Polonia; nel maschile open De Pellegrin, Bartoli, Esposito agli ottavi con la Turchia. Nel misto compound Simonelli-Neri agli ottavi con il Canada; nel maschile open Benetti, Schieda, Simonelli agli ottavi con il Brasile; nel femminile Cascio, Neri, Pertesana ai quarti con la Russia.

GHIACCIO
GALA KOSTNER Stasera a Oberstdorf (Ger), Gala di chiusura di Ice Dome con in pista anche Carolina Kostner e Stefania Berton-Ondrey Hotarek.

Avanza la Errani Vinci eliminata


ROBERTO URSO PALERMO

Europei under 23 El Mazoury argento


OSTRAVA (R.Ceca)

HOCKEY IN LINE Mondiale: Italia in semifinale


(m.l.) Dopo 7 anni l'Italia torna tra le prime 4 al mondo. Ieri al Mondiale di Roccaraso (Aq) battuta nei quarti la Gran Bretagna 4-3 in rimonta (da 1-3). Decisivo a 10" dalla fine capitan Mantese, col 3-3. Al supplementare golden gol di Felicetti. Oggi semifinale con la vincente di Canada-Francia. Laltra Usa (6-5 alla Svizzera) vincente di R.Ceca-Argentina.

Niente tris azzurro allo Snai Open (220.000 dollari, Wta, terra battuta) del Country Palermo. Nei quarti approdano sette delle otto teste di serie, tra cui Flavia Pennetta (numero 1 del tabellone) e Sara Errani (n. 3), ma non Roberta Vinci (n. 2) che aveva infiammato il tennis azzurro con la terza vittoria della stagione e il conseguente salto al numero 23 del ranking mondiale. La tarantina, proprio contro la romena Begu che aveva battuto in finale domenica a Budapest, non riuscita a ripetersi e soprattutto non mai stata in grado di prendere il comando delle operazioni. La ventenne avversaria, che in soli sette mesi passata da n. 198 Wta a n. 60, ha giocato molto profondo e con improvvise accelerazioni ha messo sovente in difficolt lazzurra, non brillante come nel suo match di esordio contro la bulgara Karatancheva. Il suo gioco di tocco non stato sufficiente a creare problemi alla lungagnona romena che si imposta con il punteggio di 6-4 6-3 in unora e 48 minuti. Nel tardo pomeriggio invece Sara Errani (n. 35 Wta), prima italiana a vincere questo torneo nel 2008, con un grande recupero ha dato la paga alla temibile francese Par-

Sara Errani, 24 anni PLPRESS

mentier. Sotto per 2-5 nel primo set ha infilato otto giochi consecutivi e dopo un break altri tre. Oggi affronter la ceca Cetkovska, mentre gli altri incontri dei quarti vedranno Zakopalova-Hercog, Medina Garrigues-Begu e Pennetta-Pironkova.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Ottavi: Errani-Parmentier (Fra) 7-5 6-1; Zakopalova (R.Ceca)-Mijacika (Cro) 7-5 4-6 6-3; Medina Garrigues (Spa)Arruabarrena (Spa) 6-1 7-5; Begu (Rom)-Vinci 6-4 6-3. IN AUSTRIA A Bad Gastein (Aut, 220.000 $, terra). Secondo turno: Evtimova (Bul) b. Hofmanova (Aut) 3-6 6-4 6-3; Mayr (Aut) b. Martic (Cro) 6-1 6-4; Meusburger (Aut) b. Bammer (Aut) 6-2 6-1.

Cominciano bene gli Europei under 23 azzurri. Ahmed El Mazoury, 21enne lecchese di origine marocchina, dargento nei 10.000 con 2846"97 (1431" ai 5000). A precederlo solo il norvegese Sondre Moen, capace dellaffondo decisivo a 700 metri dallarrivo quando era ormai gara a due: la sua progressione, per il portacolori delle Fiamme Gialle, stata irresistibile. Per Ahmed (1.70 per 54 kg) comunque festa doppia: in una sola volta ha infatti limato oltre 25" al personale. El Mazoury, trasferitosi con la famiglia in Italia (a Brivio) quando aveva 5 anni, ha cominciato con latletica nel 2004 dopo aver Ahmed El Mazoury, 21 COLOMBO giocato a calcio. Allenato pri- Finali. Uomini. 10.000: 1. Moen (Nor) ma da Oscar Colombo e ora da 2841"66; 2. El Mazoury 2846"97 (pb); Luciano Di Pardo, gi azzurro 3. Roba-Kinkal (Ger) 2857"91; 13. Sterai Mondiali di cross di marzo, ni 2946"29. Peso: 1. Storl (Ger) calca le orme di diversi prede- 20.45; 2. Savytskyy (Ucr) 19.18; 3. cessori: sono sette, in otto edi- Premeru (Cro) 18.83. Sf. I zioni della rassegna, i podi tri- Qualificaz. Uomini. 100. (-1.1):(-0.4): 1. Basciani 10"50 (3), q. II 1. Tucolori nella specialit. Questa mi 10"48 (1), q. III (-0.9): 2. Obou medaglia arriva infatti dopo 10"57 (8), q. 400. Sf. I: 7. Fontana gli ori di Berradi (1997) e Maz- 48"04 (21), el. III: 6. Cappellin 47"29 za (1999), largento di Lalli (14), el. 800. I: 2. Scapini 149"58 (2009) e i bronzi di Zanon (12), q. III: 3. Benedetti 148"34 (6), Q.ti. I: 5. Gallina 51"86 (1997), Maccagnan (2001) e q. 400 hs. 2. Panizza 51"46 (13), q. (21), el. III: Meucci (2007). La prima gior- Asta: 11. Stecchi 5.10, q. Lungo: 19. nata promuove dalle qualifica- Bianchi 7.24 (0.0), el. Donne. 100. Sf. zioni 11 azzurri su 19: brilla- II (-0.7): 6. Draisci 11"79 (11), el. Q.ti. no, su tutti, gli spinter Michael IV (-1.1): 4. Draisci 11"78 (11), q. 400. Tumi, Francesco Basciani e Sf. II: 6. Calcagno 54"18 (15), el. Sf. I: 4. 956"90 Delmas Obou, allodierna fina- 3000 sp.11. RoffinoMartinelli (20), el. (4), q. II: 1037"51 le dei 100 col primo, il terzo e Alto: 14. Vitobello 1.82, el. Triplo: 5. lottavo tempo (diretta Euro- DElicio 13.41 (+1.1), q.; Pacchetti s.m., el. Disco: 9. Apostolico 50.85, q. sport ore 10 e 17.45).

ATLETICA Trials keniani


NAIROBI (Ken) Nessuna sorpresa nella 1 giornata dei Trials keniani riservata alle qualificazioni. Per David Rudisha problemi alla vigilia: luned, in allenamento, s slogato una caviglia. Tra le finali di oggi quella dei 10.000 donne con la sfida Linet Masai -Vivian Cheruiyot, iridate della specialit e dei 5000. Qualificazioni. Uomini. 800. I: Rudisha 146"65. 1500. I: A. Kiprop 344"4. II: A. Choge 344"5; S. Kiplagat 344"7; Tenai 345"0. III: Chepseba 344"7; Mwangangi 345"0; Birgen 345"1. IV: C. Cheboi 340"9; Kipchirchir Komen 341"8; Keitany 342"1. 5000. I: V. Yator 1333"8; Longosiwa 1334"1; E. Kipchoge 1334"2. II: I. Koech 1329"3; Chesari 1339"3. Donne. 1500. I: Obiri 417"6; N. Langat 417"8. DIX CONTROVENTO (si.g.) A Toronto (Can), 10"18 di Walter Dix nei 100 con sensibile vento contrario. Uomini. 100 (-2.0): Dix (Usa) 10"18. Peso: Armstrong 21.23. Giavellotto: Russell 84.81. Donne. 100 hs (-1.7): George 12"87; Felicien 12"88. GIRO DITALIA (a.fr., d.m.) Oggi, al memorial Agosti di Pordenone, in gara i migliori giavellottisti italiani: Gottardo, Bertolini e tra le donne Bani (a caccia del 61.00 del minimo A per i Mondiali), Carli e Rocco. A Velletri Abdikadar (800), Tedesco (110 hs), De Cesaris (100 donne) e Reina (800 donne). A Bari. Uomini. Alto: Finesi 2.13. Martello: Lingua 74.00. Ad Alessandria. Donne. 3000: Straneo 931"10. A MILANO (m.l.) Lavori conclusi al XXV Aprile di Milano: limpianto riapre oggi (inaugurazione alle 12) con una pista di nuova realizzazione (azzurra) adatta anche a competizioni di alto livello.

IPPICA
OGGI TREVISO QUINTE (ore 22, inizio 20.05). Al SantArtemio una volata per 20 coi gentlemen in sulky. Indichiamo Narciso Grif (7), Nuvolari Grad (9), Nisosh (18), Nelumbo Ok (19), Natural Cristal (4), Niko Adri (5). A NAPOLI GP Stasera (ore 21.40, inizio 20.05) il Gp Citt di Napoli (lr-m 1000) con 15 purosangue al via. Black Hunting, Dagda Mor e Spirit Quartz i pi attesi. ANCHE Gal.: Siracusa (20.45). Tr.: Roma (18), Montegiorgio (20.15), Torino (20.25), Cesena (20.50). QUINT MERCOLEDI A Grosseto combinazione 10-3-12-4-5. Quint nv. Quart e 5.190,48. Tris e 1.311,75.

PALLANUOTO
MERCATO Vjekoslav Paskovic, nazionale montenegrino, il secondo straniero del Posillipo: arriva dal Budva. Matteo Astarita passa dal Savona al Camogli.

PALLAVOLO Italdonne battuta


Alla Copa Internacional di Brasilia (Bra), a cui prendono parte anche Peru' e Brasile, Italdonne ieri battuta dal Giappone 0-3 (21-25, 19-25, 15-25). Barbolini allinizio ha schierato: Ferretti in regia, Gioli opposto, Guiggi e Arrighetti al centro, Costagrande e Bosetti di banda. Leonardi libero. Oggi alle 21 (italiane) il Per. ALTRO MERCATO (m.l.-a.r.-f.c.) In A-2 uomini il Segrate di Daniele Ricci ingaggia Braga, Preti e il montenegrino Radunovic. Donne: In A-1 Conegliano annuncia la nazionale tedesca Weiss. Chieri conferma la Zauri. In A-2 Giaveno ufficializza Beier, Cvetanovic; la scatenata Crema dopo la Rondon ufficializza anche Secolo e Devetag. A Busnago Gilda Lombardo

BASEBALL C Rimini-Nettuno
(m.c.) Nel clou del 12 turno il Rimini, con Ruzic nuovamente partente, cerca di rimanere in zona playoff ospitando il Nettuno (stasera nelle mani di Wilson). Ultima spiaggia per il Grosseto (senza gli squalificati Maza e Gasparri) impegnato col Bologna (privo di Clemente). Oggi duello Matos-Granado. 12 turno, oggi e domani 20 Cariparma-T&A San Marino, Unipol Bologna-Montepaschi Grosseto (garadue ore 16); Elettra Novara-De Angelis Knights (domani 16.30-21), Telemarket Rimini-Danesi Nettuno (ore 21). Class.: San Marino 787 (26-7); Bologna 696 (23-10); Parma 666 (22-11); Nettuno 575 (19-14); Rimini 545 (18-15); Grosseto 515 (17-16); Knights 1561 (5-28); Novara 060 (2-31)

RUGBY
QUI PRATO (ri.te.) Pippo Frati, nuovo allenatore dei Cavalieri, sar anche d.t. Tra i compiti la creazione di unAccademia u. 16 e 19, cominciando con le societ toscane aderenti al Progetto Tre. ROBINSON KO LAustralia, nella prossima Coppa del Mondo nel girone dellItalia, perde il pilone Ben Robinson, operato al crociato anteriore del ginocchio destro: infortunio subito marted.

Sci nautico Wakeboard

Ippica ITALIANI IN FRANCIA

Atletica / 2 CLAMOROSA SVISTA FEDERALE

Mondiali: Bellini Bubble solo 5 e Proserpio ok Domani c il Blu


(m.l.) Ieri allIdroscalo di Milano seconda giornata dei Mondiali di wakeboard positiva per lItalia. Buone le prestazioni degli azzurri Federico Bellini (27 anni) e Mathieu Proserpio (20 anni): entrambi si sono qualificati ai quarti di finale per la categoria Open. Sono invece stati costretti ai ripescaggi Matthew Lucini, Walter Gianini e Andrea Mantica. Oggi tornano in acqua, per la categoria Junior, Massimiliano Piffaretti (16 anni) e tra i Boys, Nicol Caimi (15 anni): sono tutti e due a caccia dellaccesso alle semifinali. Domani sar infine in gara la campionessa iridata in carica Giorgia Gregorio (14 anni), nelle semifinali Girls. PARIGI Niente da fare per Bubble Chic ieri a Longchamp nel Gp de Paris (gr 1 m 2400) vinto da Meandre (M. Guyon). Reduce dal secondo posto nel Derby transalpino vinto da Reliable Man (anchesso in gara), litaliano di Francia allenato dai Botti finito quinto senza mai figurare, in una corsa condotta a gran ritmo dagli irlandesi compagni di colori Seville e Treasure Beach, secondo e primo del Derby irlandese. I due hanno guadagnato terreno, ma in retta Treasure non ha perseverato (solo 4) mentre Seville ha resistito fino ai 50 conclusivi, dove stato volato via da Meandre, alla prima partecipazione ad una pattern e supplementato in settimana per 36.000 euro. Solo terzo Reliable Man. Domani a Maisons Laffitte toccher, come previsto, a Blu Constellation, allenato a Milano da Vittorio Caruso e montato da Mirco Demuro. Dieci avversari nel Ris Orangis (gr 3 m 1200), un test in vista del De Gheest (gr 1 m 1300) del 7 agosto a Deauville.
MORTO CALDANI E morto a soli 55 anni Claudio Caldani, uno dei grandi fotografi dellippica: per decenni ha raccontato con i suoi scatti le corse romane,

Fofana azzurro? Manca la richiesta


Il caso clamoroso: il 19enne Hassane Fofana, ostacolista bresciano di genitori ivoriani, italiano a tutti gli effetti dal dicembre scorso, non potr partecipare agli Europei juniores della prossima settimana a Tallinn perch privo delleleggibilit sportiva: la Fidal s dimenticata di inoltrare alla Iaaf la documentazione relativa alla sua cittadinanza. Il ragazzo, per la federazione internazionale e quindi per quella continentale, tuttora un rappresentante del Paese africano di origine. Una beffa, considerando pure che Hassane, in marzo, aveva gi vestito lazzurro in un incontro internazionale indoor di categoria e che in questa stagione ha portato il record italiano sui 110 hs prima a 13"87 (in coppa Italia a Firenze) e poi a 13"76 (ai campionati tricolori di Bressanone), crono che lo colloca allottavo posto delle liste europee 2011. Proviamo delusione ed amarezza dice e scrive in un comunicato Dante Acerbis, vicepresidente dellAtletica Bergamo 1959, il club di Fofana chiediamo i danni morali e materiali. Per Hassane, perch ha subito un gravissimo torto e si vista preclusa unimportante opportunit per il suo futuro di atleta. E per la societ, che ha subito un danno nei confronti degli sponsor che, fedeli nel tempo, ci hanno accordato la loro fiducia. Nel mezzo di un

BEACH VOLLEY Menegatti & Cicolari negli ottavi a Mosca


WORLD TOUR (c.f.) Marta Menegatti e Greta Cicolari agli ottavi (ieri il 3 2-0 della pool con le Usa Fendrick-Hanson) del Grande Slam di Mosca (Rus) dello Swatch World Tour. Oggi trovano Maria Clara-Carol (Bra), che ieri hanno relegato Gioria-Momoli (forfait per un problema ad un ginocchio della Momoli) al 17 posto. Nel maschile bene Martino-Nicolai, 2-1 ad Erdmann-Matysik (Ger) e poi k.o. 2-0 (doppio 21-19) con i vice-iridati Marcio Araujo-Ricardo (Bra). Per il passaggio del turno decisiva la sfida con Doppler-Mellitzer (Aut). Due sconfitte 2-0 per i gemelli Ingrosso, con Plavins-Smedins (Let) e Rogers-Dalhausser (Usa). Oggi con Barsouk-Yutvalin (Rus). POSITIVO Pedro Solberg, brasiliano, figlio di Isabel Barroso, fratello di Carolina e Maria Clara, campione dello Swatch World Tour 2008 con Harley, stato trovato positivo a un controllo antidoping (steroidi) effettuato il 30 maggio ed stato sospeso in via provvisoria. TRICOLORE (c.f.) Con le qualifiche si apre a Vasto (Ch) la 5 tappa Tricolore. In campo anche Camarda-Fiorin.

TAMBURELLO
OTTAVA Cos l8 giornata: Monte-Carpeneto 11-13; Cavriana-Mezzolombardo 5-13; Callianetto-Sommacampagna 13-8; Medole-Fumane 13-8; Travagliato-Malavicina 7-13; Solferino-Cremolino 13-10. Classifica: Callianetto 54; Sommacampagna 46; Medole 41; Mezzolombardo 40; Carpeneto 39; Solferino 33; Malavicina 23; Monte 20; Cremolino 19; Cavriana 14; Travagliato 8; Fumane 5.

TENNIS Fognini out


Niente da fare per Fabio Fognini, battuto dal tedesco Stebe a Stoccarda (Ger, 450mila euro, terra), 2 turno: Cervenak (Slk) b. Hanescu (Rom) 6-3 7-6 (6); Del Bonis (Arg) b. Stakhovsky (Ucr) 6-4 6-3; Granollers (Spa) b. Paire (Fra) 6-4 7-5; Stebe (Ger) b. Fognini 7-6 (5) 6-4; Kubot (Pol) b. Garca-Lopez (Spa) 4-6 6-4 6-3; Giraldo (Col) b. Chardy (Fra) 1-6 7-5 6-4. A BASTAD Programma ridotto ieri a Bastad (Sve, 450mila euro, terra), 2 turno: Kavcic (Slo) b. Monaco (Arg) forfeit; Ferrer (Spa2) b. Riba (Spa) 6-2 7-6 (4). VIP MASTER Francesca Schiavon nobilita la 21 edizione del Vip Master da oggi a Milano Marittima, in collaborazione col comune di Cervia e La Gazzetta dello Sport. Annunciati Corrado Barazzutti, Nicola Pietrangeli, Gianni Rivera, Franco Causio e Arrigo Sacchi. Dallo spettacolo Paolo Belli, Alba Parietti, Rita Rusic, Nina Moric, Lory Del Santo, Alessia Fabiani, Sofia Bruscoli, Gimmy Ghione, Idris e forse il grande ex cestista Bob Mc Adoo.

Hassane Fofana, 19 anni COLOMBO


concorso di colpe, avrebbe dovuto essere il settore internazionale della Fidal a inoltrare la pratica alla Iaaf, ma il settore si attiva solo se allertato da quello tecnico. Fatto che non avvenuto. Ieri pomeriggio il presidente federale Franco Arese ha telefonato ad Acerbis per scusarsi a nome suo e della federazione: Sono senza parole ha detto sono stato atleta anchio e posso immaginare cosa passi ora nella testa di Hassane. Il quale, in Estonia, se vorr, potr andarci comunque. Verr infatti invitato ad aggregarsi alla spedizione. Ma ahilui solo come spettatore... La telefonata di Arese sostiene Acerbis ci lusinga e ci gratifica. Resta il dispiacere per il ragazzo, un ragazzo fantastico, per la sua famiglia e la loro storia. a.b.

La norma PENSIONI E MATERNIT

Legge Di Centa, ok della Camera


Tutela delle pensioni e della maternit anche per gli atleti e le atlete. La proposta di legge presentata dallolimpionica dello sci Manuela Di Centa e Paola Pelino (Pdl) stata approvata ieri allunanimit alla Camera dalle commissioni Cultura e Lavoro di Montecitorio. Il testo varato, essendo una norma bipartisan, passa direttamente al Senato. Finalmente si vuole colmare una lacuna normativa dicono Di Centa e Pelino riconoscendo anche agli atleti dilettanti fondamentali garanzie di sicurezza sociale. un risultato importante, in ambito sportivo ma soprattutto civile e sociale.

BOXE Oggi Vidoz-Farkas


(a.fr.) Paolo Vidoz (26-10) rientra oggi, a Monfalcone (Go), in una riunione organizzata dalla Boxe Monfalcone, contro lungherese Gabor Farkas (6-16-5). Il match (6 riprese) serve da test in vista delleventuale difesa del titolo italiano dei massimi, di cui il pugile di Lucinico detentore, con il piacentino Matteo Modugno (8) che ha battuto due volte Farkas. RIECCO LA GALASSI (r.g.) Torna Simona Galassi (14-1-1) dopo lingiusta sconfitta che le costato il mondiale mosca WBC, con Mariana Juarez (Mes, 28-5-3) lo scorso marzo. Il 23 luglio a Forl, affronta per la terza volta, la veterana bulgara Svetla Tascova (4-31-1) . LUTTO KLITSCHKO (r.g.) Lutto in casa Klitschko. Allet di 64 anni, deceduto Rodionovich Klitschko, padre dei due campioni del mondo massimi. Colonnello dellaviazione Urss, molto attivo nei soccorsi a Chernobyl in Ucraina nel 1986.

VELA
MONDIALI GIOVANILI (r.ra.) Azzurri sempre protagonisti al mondiale giovanile ISAF a Zara (Cro) Veronica Fanciulli al comando nell RS:X femminile (tavola a vela) con un punto di vantaggio sulla thailandese Siripon Ngam. Nei Laser Radial lotta per il ertice della classifica tra Maxime Mazard e Giovanni Coccoluto, il francese precede lazzurro per una sola lunghezza.

Massimo Canali
Gli amici di RCS Sport sono vicini a Monica, Edoardo e alla famiglia Canali. - Milano, 14 luglio 2011.

Meandre batte Seville FORNI

46

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011

GAZZA MONEY
PER CHI VUOLE COMUNICARE GRATIS SUL WEB... CHAT E VIDEOCHIAMATE, QUESTI I PROGRAMMI DA SCARICARE

I NUMERI

ilrisparmiatore
di FRANCESCO CARL*

I milioni Solamente nel mese di maggio, in Italia sono stati venduti 1,6 milioni di telefonini: il 27 per cento di questi era smartphone

1,6

Un vero business che non aiuta il consumatore

GDS

In vacanza
ANTONELLA BERSANI

Sempre connessi anche allestero


Usare il telefonino durante le ferie diventato molto pi conveniente: ecco tutte le offerte
Viaggiare col telefonino e liPad? Si pu, anzi si deve. Una tendenza che i principali operatori telefonici italiani cavalcano ogni anno con le solite promozioni estive. Tim e Vodafone puntano su prepagate e piani tariffari internazionali a basso costo. Wind lancia le opzioni Europa e mondo e H3G rilancia le offerte tradizionali. Ecco un assaggio delle principali offerte sul mercato.
Telecom Italia Mobile Tim zero

La quota di Tim Il mercato Tim nei telefoni pari al 12 per cento. Vodafone al 10,8. Negli smartphone sono al 18,7 e al 15,4 per cento

12%
pi facile che un italiano esca senza
portafogli che senza telefonino. E lo usa intensamente. Quando andate allestero guardatevi in giro: noterete immediatamente che non c la solita ossessione di usare continuamente il cellulare. un problema di tariffe? Per gli italiani allestero certamente s. O almeno lo era fino a quando i nostri gestori hanno capito il business. Sono nate tariffe estive molto pi convenienti sia per le chiamate che per Internet. Linterpretazione dei gestori differente e questo forse un bene, ma dimostra anche il desiderio di non pestarsi troppo i piedi tra loro. Il che non mai una bella cosa per il consumatore finale. Cio noi. Tim sembra che punti a mantenere le abitudini gi consolidate in Italia: lofferta prevede uno scatto alla risposta, 0 centesimi per i primi 5 minuti, quindi lapplicazione delle tariffe in vigore nel Paese in cui ci si trova. Per navigare 10 mega di Internet al giorno per 2 euro. Tim per Internet estero (pc e tablet): in Ue e Usa 50 mega di Internet a 5 euro al giorno. Vodafone cerca la fedelt e il network interno, ma ricalca anche condizioni gi affermate: per navigare col cellulare 2,5 euro al giorno fino a 50 mega di traffico giornaliero. La spesa viene addebitata solo se si naviga e lattivazione gratuita. Per i tablet o pc (dal 18 luglio) c lopzione a 6 euro al giorno per 150 mega di traffico nellUe. Poi la Summer Card europea: ogni 10 euro di chiamate si ottengono 10 euro di ricarica omaggio (max 250 euro al mese). Wind ha unopzione per chiamare dalla zona Ue e dalla Croazia alla stessa area Ue, senza scatto alla risposta, a 20 centesimi al minuto e per ricevere al costo di 10 centesimi al minuto. Con unaltra permette di chiamare dal mondo verso la zona Ue senza scatto alla risposta. Per navigare usa una tariffa a tassametro: senza limiti a 50 cent a mega in zona Ue e Usa. Ma con gli smartphone di recente generazione si possono usare le apps di Skype per telefonare free o a poco, o quella di WhatsApp (79 centesimi) per mandare sms senza spendere nulla. E per navigare allestero il wifi gratis molto pi diffuso rispetto allItalia. * economista, presidente di www.finanzaworld.com

sta 5 euro e si pu attivare sino al 31 agosto. Consente di ricevere, ogni 5 euro di telefonate verso tutti, un bonus di pari importo, valido per chiamare tutti i numeri mobili e fissi nazionali: possibile avere fino a 3 mila euro di chiamate rimborsate nei 30 giorni di validit della carta.
Vodafone La Summer Card

Gli operatori fanno promozioni, con sim prepagate o tariffe low cost internazionali
giorno fino a 50 MB di traffico giornaliero). La spesa viene addebitata solo se si naviga e lattivazione gratuita. Per i tablet o pc (dal 18 luglio) c lopzione a 6 euro al giorno per 150 mb di traffico in Ue. La Summer Card europea invece si chiama Parole e ogni 10 euro di chiamate si ottengono 10 euro di ricarica omaggio (max 250 euro al mese). Attivabile a 5 euro e a 0 euro per i nuovi clienti.
Wind Il 18 luglio Wind lancia

al minuto. Alla prima chiamata effettuata o ricevuta nellarco della giornata, verr scalato un euro (un importo giornaliero addebitato solo quando viene utilizzato il servizio). Il contributo di attivazione di 5 euro, ma gratuito fino al 5 settembre. La seconda opzione consente di chiamare dal mondo verso lUe senza scatto alla risposta. Alla prima chiamata, effettuata o ricevuta nellarco della giornata, verr scalato il costo di 2 euro. Per navigare invece c Easy Travel Internet: 3 euro al mese per navigare senza limiti a 50 cent a mega in zona Ue e Usa. Per i viaggi brevi scegliere invece Web Travel Weekly: 100 MB a 15 cents in Europa e negli Usa.
H3g Non esiste una tariffa estiva vera e propria. Loperatore punta infatti su Smartpack Ricaricabile, una prepagata che, a un costo di attivazione una tantum di 10 euro al mese, regala 5 euro per un anno per parlare inviare sms e navigare. Chi sottoscriver lofferta entro il 30 settembre avr anche in omaggio 100MB al giorno per navigare per i primi due mesi di attivazione (poi coster 5 euro). Attivando Smartpack Ricaricabile, si potr inoltre richiedere la tessera di Grande Cinema 3 e andare al cinema una volta alla settimana a spese di 3 (portando il numero da un altro operatore si potr anche acquistare un Sony Ericsson Xperia X8 con sistema Android a soli 49 euro).
RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli utenti e gli sms Gli utenti italiani di telefonia mobile che usano gli sms per comunicare sono il 77 per cento del totale

77,7

confini Europa e Usa prevede uno scatto alla risposta, 0 centesimi per i primi 5 minuti quindi lapplicazione delle tariffe in vigore nel Paese in cui ci si trova. Tim per smartphone estero: 10 mb di Internet al giorno per 2 euro. Tim per Internet estero (pc e tablet): in Ue e Usa 50 mb di Internet a 5 euro al giorno. La tariffa scatta anticipatamente con un euro di costo per 10 mb alla volta. Carta prepagata vacanze: co-

Smart di Vodafone offre messaggi senza limiti verso tutti i numeri Vodafone e 500 mega di navigazione Internet al mese (30 centesimi al giorno e attivazione gratuita per 3 mesi non rinnovabili), mentre per gli smartphone c la ricaricabile integrata Smart100 a 19 euro al mese (9 per i nuovi clienti per tutto il primo anno) che comprende traffico voce (un cent al minuto), sms (100 messaggi a un cent) e navigazione (250 mega al mese per navigare in mobilit durante i viaggi in Europa invece, Vodafone propone le tariffe passport). Per navigare col cellulare c Mobile Internet (2,5 euro al

lofferta Daily Travel Europa e Mondo. La prima unopzione per chiamare dalla zona Ue e dalla Croazia alla stessa area Ue, senza scatto alla risposta, a 20 centesimi al minuto e per ricevere al costo di 10 centesimi

VENERD 15 LUGLIO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

47

LETTERE
Porto Franco
A CURA DI FRANCO ARTURI

DALLA PRIMA
DITE LA VOSTRA
INDIRIZZO Via Solferino, 28 20121 Milano Fax 02.62.82.79.17 Email: gol@rcs.it

LE TAPPE

y
S

IlCommento
DI RUGGIERO PALOMBO

Calciopoli, io odio te, tu odi me...


Fermi! Il calcio ha bisogno di darsi una calmata e fare un esame di ci che sta accadendo. Mi sembra in scena un tutti contro tutti, io odio te, tu odi me, noi odiamo i giornalisti. Sapete qual il pericolo vero? Inquinare il mondo del calcio giovanile e delle categorie basse. Invece di respirare passione e britannico rispetto per tutti, anche sui nostri campi si segue la linea dei beceri protagonisti pi bravi e si inscenano cose orribili, accuse di furti, caccia agli arbitri, risse tra genitori (nella foto Photoviews uno striscione dei tifosi Juve per lo scudetto 2006 assegnato allInter). Io alleno in Terza Categoria e spesso vedo cose antisportive, che non mi piacciono per niente. Propongo (rester inaccolta, lo so, ma doveroso proporlo) di cambiare tutti atteggiamento. Basta con lo sbaglia lui, allora sbaglio anchio. Che ognuno inizi a dare il buon esempio. Rispettiamo in primis l'avversario, che si vinca o che si perda una bella stretta di mano e via a casa! Si rispetti l'arbitro che alle nostre latitudini altro non che una persona normale che realizza una passione prendendo insulti e rischiando le botte. Diamo metotale, cio alla stanchezza verso questo clima e alla definitiva revoca di fiducia e di credibilit. Non le dico le lettere che stanno arrivando sulla questione dello scudetto del 2006: muro contro muro totale. Juventini da una parte, interisti dallaltra. In mezzo un fossato pieno di acido cloridrico. Nessuno prova nemmeno a tentare di capire uneventuale anche minuscola ragione del nemico. Gli altri? Del tutto disinteressati alla questione, come se si trattasse solo di una diatriba fra due societ. Ed unimpostazione falsa: in gioco c il calcio nella sua interezza. Il complottismo diventato una ragione sociale: c quello bianconero e quello nerazzurro: decine e decine di teste fini si stanno scervellando da anni per trovare la loro verit e rivenderla sottoprezzo nelle curve, dove fa brodo di coltura per deboli di mente e di civilt. Lei ha fortunatamente in mano lantidoto giusto: rifugiarsi, almeno finch la tempesta non si placa, in un mondo fatto di sport allo stato puro. Da l, non smetta di trasmettere appelli. Servono. P.s.: non ha niente di cui chiedere perdono, semmai molti dovrebbero domandare scusa a lei e ai suoi ragazzi.

26 LUGLIO 2006 La Figc assegna automaticamente lo scudetto 2005-06 allInter dopo le sanzioni inflitte a Juve (prima) e Milan (secondo) per Calciopoli.

A FURIA DI NON DECIDERE


Non chiamatela pi censura. Perch non si pu, una forma di sanzione e giammai il Governo del calcio si azzarder a procedere in questa direzione. Non competente. E dunque niente revoca o cancellazione dello scudetto, come gi si sapeva da dieci giorni e come ieri stato sancito nel summit tra Giancarlo Abete e i presidenti di tutte le componenti, e niente censura. Che dora in avanti diventa semplice relazione politica: Abete la terr luned al Consiglio federale, per trasferirla poi, insieme alla delibera che chiuder formalmente il capitolo scudetto 2006, in conferenza stampa. Con che seguito di consiglieri, non dato sapere: dipender da quanto Abete calcher la mano sullInter. Sulla quale, fatto salvo quel dannato scudetto, continua a diluviare: la mozione Della Valle, che vuole il tavolo della pace ma prima di quello pretende adeguate spiegazioni sul perch la met delle intercettazioni di calciopoli siano state per quattro anni inghiottite da un buco nero, fa proseliti. Sottoscrive Galliani, anche lui sotto scacco a Napoli sia pure per interposto Meani. Rilancia Andrea Agnelli, che ci aggiunge il carico di azioni legali nei confronti della Federazione se dimostrer di non essere in grado di garantire ai suoi membri pari dignit e uguale trattamento. Peggio dellInter in questo momento sta messo solo Auricchio, anche se nel suo caso non c di mezzo il jaccuse di Palazzi. Lallora maggiore dei carabinieri il principale indiziato (ma non il sicuro colpevole, ci sarebbero anche altre opzioni da esplorare) del caso intercettazioni, che diventa pasticcio laddove le priorit della giustizia penale si sono sovrapposte alle necessit a 360 gradi della giustizia sportiva. Una confusione che oggi rischia di generare nuovi mostri. O di cancellarne di antichi. E una strettoia quella in cui andata a cacciarsi la Federazione e dietro ad essa, a 44 giorni dallinizio della nuova serie A, tutto il calcio italiano. Ad Abete va imputato un eccessivo attendismo: le nuove intercettazioni, il fascicolo-bis di Palazzi, lesposto della Juventus, tutta storia di pi di un anno fa. Non possibile, dopo avere raccontato per mesi duno scudetto non prescrivibile, scoprire improvvisamente che di fatto intoccabile. E da ieri vedere cassata anche la censura, per una superiore ragion di Stato che ammicca un po troppo alla meno nobile voglia di tenersi lontani da cause milionarie. Si ritorna giocoforza alla relazione politica e a quanto Abete sar in grado di metterci dentro: l che il presidente federale giocher la sua partita. LInter che non ha rinunciato alla prescrizione, al pari di tutte le altre societ coinvolte in calciopoli due, gli consentir di formulare la condanna morale figlia del suo non lontano letica non si prescrive e dovrebbe rappresentare una sorta di cavallo di battaglia. Ce ne sar anche per il caso Auricchio e per una rivisitazione storica del calcio italiano, da quando nel 99 le sette societ pi importanti (allora si chiamavano sette sorelle) decisero, non fidandosi luna dellaltra, di puntare non su uno ma su due designatori: si chiamavano Bergamo e Pairetto. Caro Abete, baster per ricondurre tutti alla ragione? Annusata laria, ne dubitiamo.

S
10 MAGGIO 2010 La Juventus presenta un esposto in Figc chiedendo la revoca dello scudetto sulla base delle nuove intercettazioni che riguardano lInter.

no stress ai bambini, insegniamo loro a divertirsi in primis; il risultato verr, la gioia non solo quella. Diamo una svolta a questo mondo che deve avere innanzitutto una funzione sociale, di integrazione per i ragazzi e per gli adulti. La passione ed il confronto con s stessi hanno valore, una vittoria lo ha solo se raggiunta con queste prerogative, lealmente. Io ci provo! Perdonatemi lo sfogo.
Pietro Saccone (Finale Ligure)
Sa come qualche cinico saggio bollerebbe il suo inter-

vento? Glielo dico io: buonismo da buttar via. Il mondo del calcio, per loro, dei tosti, degli aggressivi, di quelli che non devono chiedere (mai), che vogliono vincere sempre e il resto chi se ne frega. Non hanno capito che i buoni come lei si stanno molto incazzando per come gli indiani stanno conducendo le cose del calcio negli ultimi decenni. Si sono rotti per la distanza siderale che c ormai fra lo sport e i suoi significati e questa orrida lotta tribale che vediamo in scena tutti i giorni. E al loro posto mi guarderei dallira dei buoni, che quando si scatena fa paura. Pu portare alla devastazione

S
1 LUGLIO 2011 Il procuratore Palazzi archivia per intervenuta prescrizione le posizioni di Moratti, Facchetti e altri dirigenti in ordine a Calciopoli bis.

S
4 LUGLIO 2011 Nella relazione di Palazzi si scopre che se fossimo nel 2006 lInter sarebbe deferita per illecito. Sullo scudetto la palla passa al consiglio federale. Ieri il no alla revoca dello scudetto.

Mercato Milan: non ci siamo


Al solito, caro Milan non ci siamo. Se non consideriamo il ben poco credibile giardino di casa (non stanno indagando?) si riparte da un modesto ottavo di Champions League. E come? Con una difesa buona (ma da testare) un attacco con Ibra quale sola certezza assoluta, un esercito di mezze e seconde punte doppioni e un solo centrocampista, Boateng, oggi competitivo a livello internazionale (Ambro vecchio), a meno di non spostare Thiago davanti alla difesa. Non sia il Lodo Mondadori una scusa: se non ci sono altri soldi si faccia di necessit virt: si rinforzi il mezzocampo con giovani e occasioni (perch non il fortissimo Sissoko dalla Juve?) Ma Merkel e Strasser perfetti alla bisogna vengono dati via, al solito, per non far ombra ai Senatori. Speriamo almeno si dia spazio ad Emanuelson. Che per da solo non baster.
Luciano Borgomaneri

le il giardino di casa, cio lo scudetto e su che cosa si stia indagando. Due elementi strampalati. Il mercato Milan, oltre al round giocato nel gennaio scorso, ha portato a casa finora Taiwo, El Shaarawi, Mexes e Paloschi di ritorno. In pi, credo di aver capito, si aspetta un altro acquisto importante: un centrocampista incursore. Tutto migliorabile, naturalmente, e anche il Milan, ma lassetto attuale mi sembra abbastanza rassicurante.

ze, senza essere condizionati da chi mangia sopra questi eventi.


Eugenio Mularoni (Domagnano, Rep. San Marino)

Fermiamo lOlimpiade
Ospitare lOlimpiade per una nazione dovrebbe essere motivo di vanto. Credo per che questa volta sarebbe opportuno per lItalia rinunciare. E questo non perch noi italiani non saremmo in grado di ospitare levento, ma perch nellorganizzazione emergerebbero tutti i problemi pratici ad esso legato. Praticamente, i Giochi costerebbero il quadruplo del preventivato perch si gonfierebbero gli appalti, fiorirebbero i maneggioni, trionferebbero i furbetti e le conseguenze economiche per lo Stato sarebbero disastrose. In un periodo di crisi economica come quello che stiamo attraversando forse sarebbe meglio lasciare stare da parte i cinque cerchi, evitando di appesantire il gi non troppo florido bilancio delle casse italiche.
Giuseppe Petrelli (Martina Franca)

Contesto il Palio
Esprimo il mio disappunto per quello che successo allultimo Palio di Siena, in particolare per la morte del cavallo Messi della contrada della Chiocciola. Se ci sono punti nella Piazza del Campo pericolosi si mettano protezioni affinch gli animali non facciano una fine ignobile. Abbiamo poi vissuto anche l'Encierro di San Fermin di Pamplona, la festa patronale di una settimana: l il protagonista (ahim) stato il toro. Sradicare le antiche tradizioni popolari impossibile, per necessario studiare qualcosa affinch gli animali non subiscano atroci sofferen-

Lei un infiltrato, dica la verit: scherzo, ma non troppo. Come tifoso, lei mi pare un filo estremista. Intanto non capisco in che cosa sia poco credibi-

Amo da sempre i cavalli, il Palio e Siena. Mi accosto a tutti e tre questi elementi con grande rispetto. Il Palio la pi poderosa macchina del tempo presente sulla Terra: va preservata in quanto tale. Inutile cercare troppa razionalit in tutto questo: non sarebbe nemmeno giusto, anche lirrazionale fa parte di noi e dobbiamo farci i conti, soprattutto se ci d forza e identit. Sono anchio per sostenere i diritti del cavallo, ma senza integralismi. Da tempo ci sono protezioni ai gomiti delle curve pi pericolose: gli ultimi due incidenti, quello mortale che lei ricorda e quello del Bruco in corsa, sono quasi incomprensibili nella dinamica; un collega senese, Claudio Lenzi, mi ricorda tuttavia che non mancano nel passato. Di una cosa sono convinto da tempo: in piazza devono andare cavalli pi lenti e di altre razze. O che si avvicinino di pi a quelli possenti del 600 e 700 oppure quarter, avelignesi o simili. Ho ereditato la tesi dal grande Luigi Gianoli, una delle pi grandi penne nella storia di questo giornale, oltre che straordinario competente di cavalli e di Palio.

Trovo il suo parere raggelante. Un chiaro segno, questo s, di una mentalit perdente e declinante. Una resa dichiarata prima di combattere. Un affronto alla nostra storia e alle nostre speranze. Un disfattismo da combattere a viso aperto.

S.p.A.
DIRETTORE RESPONSABILE ANDREA MONTI andrea.monti@gazzetta.it VICEDIRETTORE VICARIO Gianni Valenti gvalenti@gazzetta.it VICEDIRETTORI Franco Arturi farturi@gazzetta.it Stefano Cazzetta scazzetta@gazzetta.it Ruggiero Palombo rpalombo@gazzetta.it Umberto Zapelloni uzapelloni@gazzetta.it SEGRETARIO DI REDAZIONE Daniele Redaelli dredaelli@gazzetta.it
Testata di propriet de "La Gazzetta dello Sport s.r.l." - A. Bonacossa 2011

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PRESIDENTE Piergaetano Marchetti CONSIGLIERI Giovanni Bazoli, Luca Cordero di Montezemolo, Diego Della Valle, Antonello Perricone, Giampiero Pesenti e Marco Tronchetti Provera DIRETTORE GENERALE SETTORE QUOTIDIANI ITALIA Giulio Lattanzi

RCS Quotidiani S.p.A. Sede Legale: Via A. Rizzoli, 8 - Milano Responsabile del trattamento dati (D. Lgs. 196/2003): Andrea Monti privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000 COPYRIGHT RCS QUOTIDIANI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano pu essere riprodotta con mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. Ogni violazione sar perseguita a norma di legge DIREZIONE, REDAZIONE E TIPOGRAFIA Via Solferino, 28 - 20121 Milano - Tel. 02.6339 DISTRIBUZIONE m-dis Distribuzione Media S.p.A. Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306 SERVIZIO CLIENTI Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola Tel. 02.63798511 - email: gazzetta.it@rcsdigital.it PUBBLICIT RCS PUBBLICIT S.p.A. Via A. Rizzoli, 8 - 20132 Milano Tel. 02.50951 - Fax 02.50956848

EDIZIONI TELETRASMESSE Tipografia RCS QUOTIDIANI S.p.A. - Via R. Luxemburg - 20060 PESSANO CON BORNAGO (MI) - Tel. 02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A. - Via Ciamarra 351/353 - 00169 ROMA - Tel. 06.68828917 S SEPAD S.p.A. - Corso Stati Uniti, 23 - 35100 PADOVA - Tel. 049.8700073 S Tipografia SEDIT - Servizi Editoriali S.r.l. - Via delle Orchidee, 1 Z.I. 70026 MODUGNO (BA) - Tel. 080.5857439 S Societ Tipografica Siciliana S.p.A. - Zona Industriale Strada 5 n. 35 - 95030 CATANIA - Tel. 095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A. - Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel. 070.60131 S BEA printing bvba - Maanstraat 13 2800 - MECHELEN (Belgio) S Sports Publications Production - 70 Seaview Drive, Secaucus, NY 07094 S CTC Coslada - Avenida de Alemania, 12 28820 COSLADA (MADRID) S La Nacin - Bouchard 557 - 1106 BUENOS AIRES S Taiga Grfica e Editora Ltda - Av. Dr. Alberto Jackson Byington n. 1808 - OSASCO - SO PAULO - Brasile. S Miller Distributor Limited - Miller House, Airport Way, Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta S Hellenic Distribution Agency (CY) Ltd - 208 Ioanni Kranidioti Avenue. Latsia - 1300 Nicosia - Cyprus

PREZZI DABBONAMENTO C/C Postale n. 4267 intestato a: RCS QUOTIDIANI S.p.A. ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri Anno: e 299,40 e 258,90 e 209,10 Per i prezzi degli abbonamenti allestero telefonare allUfficio Abbonamenti 02.63798520 INFO PRODOTTI COLLATERALI E PROMOZIONI Tel. 02.63798511 - email: linea.aperta@rcs.it Testata registrata presso il tribunale di Milano n. 419 dell1 settembre 1948 ISSN 1120-5067 CERTIFICATO ADS N. 7101 DEL 21-12-2010

COLLATERALI

* Con Aeronautica Militare N. 46 e 12,19 - con La Piovra N. 24 e 11,19 - con Storia Disney N. 21 e 9,19 - con Motomondiale N. 1 e 12,19 - con I Love NBA N. 6 e 12,19 - con Zelig N. 15 e 12,19 - con La Grande Storia Ferrari N. 14 e 12,19 - con Moto Valentino Rossi N. 11 e 12,19 - con Supereroi N. 10 e 11,19 - con Soldatini dItalia N.6 e 11,19 - con I Miti del Calcio ai Raggi X N. 4 e 4,19 - con TT 2011 N. 2 e 12,19 - con Fabri Fibra N. 1 e 11,19 con Fabri Fibra N. 2 e 11,19

PROMOZIONI

La tiratura di gioved 14 luglio stata di 446.872 copie

ARRETRATI Richiedeteli al vostro edicolante oppure ad A.S.E. Agenzia Servizi Editoriali - Tel. 02.99049970 - c/c p. n. 36248201. Il costo di un arretrato pari al doppio del prezzo di copertina per l Italia; il triplo per lestero.

PREZZI ALLESTERO: Albania e 2,00; Argentina $ 6,80; Austria e 2,00; Belgio e 2,00; Brasile R$ 7,00; Canada CAD 3,50; Cz Czk. 61; Cipro e 2,00; Croazia Hrk 15; Danimarca Kr. 18; Egitto e 2,00; Finlandia e 2,50; Francia e 2,00; Germania e 2,00; Grecia e 2,00; Irlanda e 2,00; Lux e 2,00; Malta e 1,85; Marocco g 2,20; Monaco P. e 2,00; Norvegia Kr. 22; Olanda e 2,00; Polonia Pln. 9,10; Portogallo/Isole e 2,00; Romania e 2,00; SK Slov. e 2,20; Slovenia e 2,00; Spagna/Isole e 1,85; Svezia Sek 25; Svizzera Fr. 2,80; Svizzera Tic. Fr. 2,80; Tunisia TD 3,50; Turchia e 2,00; Ungheria Huf. 550; UK Lg. 1,80; U.S.A. USD 3,50.

48

LA GAZZETTA DELLO SPORT

VENERD 15 LUGLIO 2011