Sei sulla pagina 1di 19

nuovissimo

Progetto
italiano


Unità 8 Tempo libero e tecnologia
Elementi comunicativi lessicali Elementi grammaticali
A Se avessi voluto sentire •• Fare ipotesi realizzabili o possibili •• Periodo ipotetico del 1o tipo
delle critiche... •• Periodo ipotetico del 2o tipo
B Complimenti! •• Congratularsi •• Periodo ipotetico del 3o tipo
•• Esprimere approvazione e
disapprovazione

C Non toglietemi lo •• Uso e abuso della tecnologia •• Usi della particella ci


smartphone! •• Pro e contro dei social network e dei
videogiochi

D Sempre connessi •• Offerta pubblicitaria •• Usi della particella ne


•• Pro e contro dello smartphone e
delle piattaforme di streaming

E Vocabolario e abilità •• Lessico relativo al computere alle


nuove tecnologie

Conosciamo l’Italia: L
 ’Italia e la scienza. Come hanno contribuito gli italiani Episodio video:
al progresso tecnologico Lorenzo e la tecnologia
Alcuni Nobel italiani in campo scientifico

Materiale necessario
Sezione B3 - alcune fotocopie della scheda numero 16 - Appendice attività
role-play guidato
Sezione B6 - attività extra alcune fotocopie della scheda a pagina 46 delle attività extra e ludiche presenti online
Sezione C7 - attività extra alcune fotocopie della scheda a pagina 47 delle attività extra e ludiche presenti online
Sezione Conosciamo alcune fotocopie del cruciverba, che è presente online, di questa unità 8
l’Italia – cruciverba
Sezione Conosciamo alcune fotocopie della scheda a pagina 48 delle attività extra e ludiche presenti online
l’Italia - attività extra
Grammatica alcune fotocopie della scheda numero 17 - Appendice attività

144
Tempo libero e
tecnologia Unità 8
1
Tempo libero
e tecnologia 8
Per cominciare…

1 Osservate i disegni: in quale di queste immagini vi riconoscete? Cosa fate più spesso?

13
CD 2
2
Fate ascoltare l’audio (traccia
13). Si tratta di una conversa-
zione telefonica tra Lorenzo e
13 2 Ascoltate l’inizio del 14 3 Ora ascoltate tutto il dialogo e indicate le informazioni presenti. Gianna. In plenaria, chiedete
CD 2 dialogo: di quale delle CD 2

attività precedenti si 1. Lorenzo ha già superato tutti gli esami. agli studenti quali delle attivi-
parla? x 2. Lorenzo è rimasto sveglio fino a tardi.
Secondo voi, come
tà precedenti sono menzionate
3. Gianna ha molti amici su Facebook.
continua il dialogo?
4. Lorenzo non ha superato gli esami per colpa di Instagram.
nel dialogo. Tenete conto che
5. Sia Gianna che Lorenzo usano i social network per lavoro. la traccia è incompleta e sarà
x 6. Gianna pensa che Lorenzo esageri con l’uso dei social. ascoltata per intero nell’attività
7. Alla fine Lorenzo pensa che Gianna abbia ragione. successiva. L’attività del tempo
libero menzionata è la passione
• a complimentarci con qualcuno • il periodo ipotetico: 1 , 2 e 3 tipo
o o o per i social di cui Lorenzo ap-
• a fare ipotesi realizzabili o no • gli usi delle particelle pronominali ci parentemente non può fare a
In questa • a esprimere approvazione e disapprovazione e ne meno.
unità • a parlare dei pro e dei contro della tecnologia • alcune informazioni su scienziati,
impariamo... inventori e nobel italiani
14
117 CD 2
3
In plenum, fate ascoltare il dia-
117-132_U8_NPI2.indd 117 7/22/2020 2:06:03 PM
logo completo (traccia 14) tra
Gianna e Lorenzo. Prima dell’a-
Per cominciare... scolto fate leggere le domande
dell’attività di comprensione.
In plenaria o in piccoli gruppi, fate osservare il titolo dell’unità e l’immagine Alla fine, evitate di dare le so-
che ne fa da sfondo. Invitate gli studenti a fare delle ipotesi sui temi che ver- luzioni, perché nell’attività suc-
ranno trattati in questa unità. Gli argomenti principali sono il tempo libero e la cessiva gli studenti potranno
tecnologia, potreste chiedere agli studenti se secondo loro c’è una relazione leggere il dialogo e verificare
tra questi due argomenti apparentemente così diversi. autonomamente le loro rispo-
ste. Alla fine, potreste doman-
dare agli studenti se secondo
1
loro Lorenzo si sta impegnan-
In plenaria o in piccoli gruppi fate osservare l’immagine e chiedete quali sono do veramente nello studio e
le attività rappresentate, nell’ordine: fare fotografie, postare messaggi sui so- se condividono con Lorenzo la
cial, correre, ascoltare musica, giocare con videogame, vedere film in tv. Dopo necessità di una vita “social”
chiedete se si riconoscono in alcune delle attività rappresentate oppure ne oppure si trovano più d’accordo
preferiscono altre. con lo scetticismo di Gianna.

117 145
nuovissimo
Progetto
nuovissimo italiano

Progetto A Se avessi voluto sentire delle critiche...


italiano
14 1 Riascoltate e leggete il dialogo per confermare le risposte dell’attività precedente.
CD 2
Lorenzo: Se più tardi sei al bar, magari passo a trovarti.
Gianna: Ok, forse ci vediamo là. Senti, come va con lo studio? Manca poco ormai.
Lorenzo: Molto bene, guarda. Questa volta sono proprio deciso, supererò tutti gli esami.
Gianna: Ah, bene... No, perché ho visto che stamattina hai già fatto tre post su Facebook…
Lorenzo: Ma sì, è solo per rilassarmi.
Gianna: E ieri notte alle 2 eri su Instagram?
Lorenzo: Ma che fai, mi spii?
Gianna: No, caro, ma è evidente che sei
sempre sui social network invece
di studiare!
Lorenzo: Guarda che anche tu, se studiassi
tutto il giorno, avresti bisogno di
staccare per un po’...
Gianna: Ma sei sempre davanti a uno
schermo Lorenzo!
Lorenzo: Gianna, mica posso isolarmi! Sai
che ho 2.000 amici e followers. Tu se ne avessi tanti non faresti lo stesso?
Gianna: Sì, 2.000 amici di cui di persona non ne conosci nemmeno un terzo.
Lorenzo: Che c’entra? Perché tu i tuoi li conosci tutti?
Gianna: No, ma io uso i social soprattutto per lavoro, mica faccio la... collezione di “mi piace”.
Lorenzo: Uffa, non fare la rompiscatole, mica sono l’unico che sta su Facebook.
Gianna: Sì, ma poi ti lamenti che non riesci a laurearti, gli altri superano gli esami e tu stai a
chiacchierare sui social!
Lorenzo: Scusami se ho una vita sociale. Lo studio
non è tutto, sai.
Gianna: Infatti, c’è anche il lavoro. Va be’,
lasciamo perdere.
Lorenzo: Gianna, se avessi voluto sentire delle
critiche sarei tornato a vivere con i miei…
Gianna: Se continui a postare selfie e non ti laurei,
mi sa che ci torni presto.

118

117-132_U8_NPI2.indd 118 7/22/2020 2:06:09 PM

A Se avessi voluto sentire delle critiche…


14
CD 2
A1
Invitate gli studenti a leggere il dialogo e a verificare le risposte
della precedente attività di comprensione. Se lo ritenete oppor-
tuno, potete fare ascoltare il dialogo nuovamente e/o fare legge-
re in coppia per fissare le strutture principali. Fate osservare l’e-
spressione staccare per un po’, cioè “fare una pausa, rilassarsi”;
richiamate l’attenzione sulla forma mica che usata prima di un
verbo (come in questo caso) sostituisce la negazione non. Altri-
menti, posposto al verbo è un rafforzativo della negazione. Da
osservare anche il verbo entrarci nella forma “che cosa c’entra”,
usato per riferirsi a qualcosa che non ha niente a che fare con ciò
che si sta dicendo o facendo. Infine, il termine dispregiativo rom-
piscatole riferito a una persona noiosa e seccante. Fate osser-
vare che tutte le forme citate sono tipiche della lingua parlata.

A2
Le frasi, divise in colonna, contengono le espressioni viste
nell’attività precedente. In coppia, fate abbinare le due colonne

146 118
8
8
Tempo libero e tecnologia

2 Osservate le espressioni evidenziate nel dialogo e abbinate le due colonne sull’uso di queste
espressioni. Tempo libero e tecnologia
1. Ho lavorato troppo al PC, 3 a. dimmi la verità mica le solite bugie!
2. Quando ti lamenti, 4 b. ma sono sicuro che non c’entra nulla.
3. Dimmi come sono andate le cose, però 1 c. devo staccare, sono stanco.
4. Hanno arrestato Mario, 2 d. sei un vero rompiscatole!

di circa 10-15 parole. Gli studenti B devono


3 Scegliete il verbo giusto e completate il dialogo tra Lorenzo e Gianna.
sintetizzare il dialogo utilizzando frasi di 15-
Gianna… A proposito di quello che dicevamo
ieri, guarda che ho trovato!!
20 parole. Invitate gli studenti a rispettare il
numero di parole massimo e a non superarlo
“ALeSSiO eSPOSitO è tra i 5 influencer più famo-
si d’italia” neanche di una parola. Poi fate scambiare i
I suoi video divertenti sono seguiti dai giovani e
dai loro genitori. Ha dichiarato: “Sono la mia se- fogli con le due sintesi. Chiedete, se secondo
conda grande famiglia!”
gli studenti ci sono delle differenze significa-
“Il lavoro del futuro? L’infLuencer!” tive tra i due compiti, se entrambi riescono
Uno smartphone e una fotocamera: i giovani
guadagnano così! a essere sufficientemente chiari e informa-
Lorenzo… Non penserai / vorrai (1) mica di
tivi e quale dei due era il più complicato da
essere un influencer?! Ahahahaha svolgere. Se lo ritenete opportuno, potreste
anche aumentare il divario tra le due sintesi.
Sto pensando che se riuscissi a gestire meglio il mio tempo,
Ad esempio, la prima con un massimo di 10
dovrei / potrei (2) studiare e curare la mia pagina Instagram. parole e la seconda con un massimo di 20
Ma per fare cosa? parole.
Ma fidati! Non fare la solita… ho letto che se si raggiungevano /
si raggiungono (3) 10.000 follower, la pubblicità ti comincia a pagare!
Non è una perdita di tempo!

Sì, certo... se tu avessi / fossi (4) qualcosa di interessante da postare, potrei

Test sulla dipendenza


anche capirlo... e poi, ti dico una cosa… se ti impegnavi / ti impegnassi (5)
all’università così come ti impegni a scorrere le pagine Facebook, saresti
già laureato e avresti un lavoro.

Grazie per il supporto, eh?!


Stai tagliando le ali a un futuro
da internet
grande influencer!
4 Lavorate in coppia. Alcune coppie, a Potreste proporre una Attività online presen-
scelta, riassumono il dialogo di A1 con
10-15/
15-20 una frase di circa 10-15 parole, mentre te sul sito della casa editrice (www.edilingua.
le altre con due frasi di circa 15-20
parole. Poi, confrontate i vostri riassunti. it), nella sezione Materiali per insegnanti e
119
scuole e nella sezione Materiali per studen-
ti. Anche i vostri studenti possono scaricare
117-132_U8_NPI2.indd 119 3/17/2021 7:25:10 AM
il PDF delle Attività online di Nuovissimo
Progetto italiano 2.
basandovi sui significati delle espressioni precedenti. Succes-
Vai al sito https://www.psicologionline.net/
sivamente, effettuate una rapida verifica in plenaria.
test-psicologici-psicologia/test-dipendenza
-internet e fai tu stesso/a il test. Quanto sei
A3 dipendente da internet?
L’attività continua il tema dell’interesse di Lorenzo per i social
network. Potete far svolgere l’attività in coppia. Si tratta di uno A5
scambio di messaggi in stile WhatsApp in cui gli studenti devo-
Vi suggeriamo di scrivere alla lavagna la pri-
no scegliere la forma verbale corretta. Nel primo caso, si trat-
ma battuta del dialogo A1, ossia “se più tardi
ta di selezionare il futuro penserai con il rafforzativo negativo
sei al bar, magari passo a trovarti”. Chiedete
mica. Le altre lacune, invece, sono esempi di periodi ipotetici;
agli studenti quanto è probabile che Gian-
poiché questo obiettivo sarà oggetto di riflessione nelle attività
na vada al bar e che Lorenzo passi a trovare
seguenti, vi suggeriamo di non approfondire la parte linguistica,
Gianna: poco, abbastanza o molto probabile?
ma di limitarvi alla correzione dell’attività. Fate anche osservare
Sicuramente gli studenti diranno che è abba-
l’espressione “tagliare le ali” nell’ultimo messaggio e il verbo
stanza o molto probabile. Chiedete agli stu-
postare nel senso di “pubblicare un messaggio”. Infine, chiede-
denti di motivare le loro scelte. Richiamate
te agli studenti se ritengono che “essere un influencer” sia una
l’attenzione sui modi dei verbi utilizzati, ossia
professione a cui si può aspirare e con cui si può vivere.
l’indicativo presente. A questo punto, passa-
te alla frase contenuta nella tabella. Si trat-
A4 ta di un periodo ipotetico del 1° tipo (o della
10-15/ Dividete la classe in coppia, gli studenti A devono sin- realtà), che esprime cioè una ipotesi che ha
15-20 un’alta probabilità di avverarsi e di realizzare
tetizzare il dialogo dell’attività A1 utilizzando una frase

119 147
nuovissimo
Progetto
nuovissimo italiano

Progetto 5 nel dialogo iniziale abbiamo visto “Se più tardi sei al bar, magari passo a trovarti”, ora osservate e
completate la tabella sul periodo ipotetico del 1° tipo.
italiano
Periodo ipotetico del 1° tipo

Se oggi vai in palestra, vengo con te.


Se oggi andrai in palestra, verrò con te.
Il presente o il futuro semplice futuro
le conseguenze espresse nella secondaria. indicativo nella frase che esprime la
Il presente o il
semplice indicativo nella frase
Questo alto grado di probabilità è veicolato condizione (che inizia con se) che esprime la conseguenza

dall’uso del modo indicativo presente o fu- Il periodo ipotetico della realtà esprime un’ipotesi, nella condizione, reale o molto probabile.

turo. Fate inoltre osservare che la struttura è


composta da una frase secondaria, “Se oggi 6 Completate liberamente le frasi che seguono.
vai/andrai in palestra” e una frase principale, 1. Se esce la nuova serie TV...

“vengo/verrò con te”. La secondaria esprime 2. Se scarichi questa applicazione per la corsa...
3. Se ci sarà bel tempo questo fine settimana...
la condizione iniziale “se oggi vai” la princi- 4. ...potremo partire anche domani.
pale esprime la conseguenza “vengo con te”. 5. ...non arrivano a teatro in tempo.
6. ...ti fa bene all’umore!
Fate anche osservare che l’ordine di queste
due frasi può essere invertito senza cambiare 7 Sempre nel dialogo A1, Periodo ipotetico del 2° tipo
Lorenzo dice:
il senso della frase “Vengo con te, se oggi vai Se andassi in palestra, verrei con te.
Se studiassi tutto il
in palestra”. Va detto, tuttavia, che la struttura giorno, avresti bisogno L’ imperfetto congiuntivo Il condizionale presente
con se iniziale è probabilmente più comune. di staccare per un po’. nella frase che esprime la condizione
(che inizia con se)
nella frase che esprime la
conseguenza

Completate la tabella Il periodo ipotetico della possibilità esprime un’ipotesi, nella


condizione, probabile ma non è sicuro che si realizzi.
A6 sul periodo ipotetico del
2° tipo.

In coppia, fate completare le frasi che seguo- 8 a Completate il testo, coniugando i verbi tra parentesi.
no con le condizioni (frasi secondarie che mi chiedessero (1. chiedere) che libro è

iniziano con se) o con le conseguenze (frasi Se vorrei essere risponderei (2. risponde-
importanza ai colori non (7. essere)
un caso. In realtà, il mio desiderio sarebbe un altro,

adattato da www.illibro.it
re) un bel librone polveroso, lasciato lassù sull’ulti- essere un quadro. E se fossi (8. essere)
vorrei
principali). Successivamente, effettuate una mo scaffale della libreria, non perché brutto, bensì
perché troppo difficile da capire. Se fossi
un quadro, (9. volere) essere dentro
una cornice adeguata al soggetto, protetto da un ve-
verifica in plenaria chiedendo ad alcuni stu- (3. essere) un libro, avrei (4. avere) alme- tro spesso e opaco che non riflette la luce ed esposto
no quattrocento pagine, la copertina sarebbe in una galleria o in una casa dove ci sono molti visi-
denti come hanno completato le frasi. (5. essere) grigia scura con qualche pennellata di tatori che si fermano davanti a me con le espressioni
rosso e di verde mare. Se do (6. dare) più varie. Bello. Mi piacerebbe proprio.

b In coppia, verificate le vostre risposte.


A7 es. 1-5
120 p. 92

Richiamata l’attenzione degli studenti sul-


la frase pronunciata da Lorenzo nel dialogo 117-132_U8_NPI2.indd 120 7/22/2020 2:06:18 PM

A1: “Se (anche tu) studiassi tutto il giorno,


dunque, esprime una condizione immaginaria che pur essen-
avresti bisogno di staccare un po’”. Chiedete
do ancora possibile è meno probabile o meno reale rispetto al
agli studenti che cosa c’è di diverso rispet-
periodo ipotetico del 1° tipo. Se lo ritenete opportuno, potete
to alla struttura di periodo ipotetico già vi-
fare presente che la stessa struttura con il binomio congiunti-
sta nell’attività A5. Al di là del significato, gli
vo imperfetto/condizionale presente viene utilizzata anche per
studenti possono osservare che ci sono dei
riferirsi a ipotesi del tutto irreali che non hanno nessuna conse-
modi e tempi verbali diversi. A questo pun-
guenza reale. Ad esempio, Se fossi un animale, sarei un gatto.
to, fate osservare la tabella. La struttura del
Ovviamente, non si potrà mai essere un animale; quindi, non si
periodo ipotetico è del tutto simile a quella
potrà mai essere un gatto. In sintesi, il periodo ipotetico del 2°
precedente (A5), cambiano i modi e i tempi
tipo esprime sia una ipotesi poco fattibile (ma ancora possibi-
del verbo. In questo caso, infatti, nella frase
le), sia una ipotesi del tutto irreale.
che esprime la condizione (se…) si osserva
l’imperfetto congiuntivo e nella frase che
esprime la conseguenza abbiamo invece A8
il condizionale presente. Vi suggeriamo di
Fate completare il testo contenente diversi periodi ipotetici del
scrivere alla lavagna le frasi contenute nel-
2° tipo, ma anche uno del 1° tipo. Si tratta di ipotesi immagi-
le due tabelle Se oggi vai in palestra, vengo
narie (essere un libro) e delle conseguenze, ovviamente altret-
con te, Se oggi (tu) andassi in palestra, verrei
tanto immaginarie e fantasiose. Fate lavorare individualmente
con te. Chiedete agli studenti, quali delle due
e fate svolgere poi una verifica di coppia prima della verifica in
frasi contenga una ipotesi che ha maggiore
plenaria.
probabilità di realizzarsi: “Quella con il pre-
Invitate gli studenti a svolgere a casa gli esercizi 1-5 del Qua-
sente indicativo o quella con il congiuntivo
derno; in classe al prossimo incontro verificherete eventuali dif-
imperfetto?” Il periodo ipotetico del 2° tipo,

148 120
8
8
Tempo libero e tecnologia

B Complimenti!
1.
positiva
x
negativa Tempo libero e tecnologia
15 1 Ascoltate i mini dialoghi 2. x
e indicate in quali la
x
CD 2
3.
reazione è positiva e in
quali è negativa. 4. x
5. x
6. x riflessione sul periodo ipotetico con l’intro-
x
7.
duzione del periodo ipotetico del 3° tipo.
8. x

15
15
CD 2
2 Ascoltate di nuovo e completate la tabella con le espressioni dei dialoghi.
CD 2
B1
Congratularsi - approvare Disapprovare
Fate ascoltare gli otto mini dialoghi (traccia
Congratulazioni ! È assurdo !
Complimenti! Non è possibile ! 15), nelle due colonne gli studenti devono in-
Che bravo/a! Ma per favore !
dicare se la reazione del secondo interlocu-
Questa sì che è una bella idea! Ma quando mai?!
tore è positiva o negativa. Successivamente
fate verificare le risposte in coppia. Tenete
3 Sei A: parla a B...
conto che la traccia sarà riascoltata anche
nell’attività successiva.

15
CD 2
B2
Fate ascoltare nuovamente i mini dialoghi
del nuovo cellulare che hai dello sciopero generale del torneo che hai vinto a calcetto
comprato di domani con la tua squadra (traccia 15). Questa volta l’obiettivo è scri-
Sei B: rispondi a quello che ti dice A con le espressioni appena ascoltate, poi parla ad A...
vere le espressioni utilizzate per esprimere
approvazione o disapprovazione. Si tratta
di espressioni che non dovrebbero creare
problemi particolari, con l’eccezione forse
dell’ultima ma quando mai! per esprimere la
nostra incredulità o sorpresa verso qualcosa
dell’esame all’università che della tua intenzione di rimanere del nuovo video che hai o qualcuno. Nella verifica in plenaria assi-
hanno rimandato a casa a vedere la TV postato su Instagram
curatevi comunque che gli studenti abbiano
121 compreso il significato delle varie espres-
sioni.
117-132_U8_NPI2.indd 121 7/22/2020 2:06:20 PM

ficoltà e chiarirete eventuali dubbi. B3


In coppia, chiedete agli studenti A di commen-

Task tare le prime tre immagini e B deve risponde-
re utilizzando le espressioni dell’attività pre-
Cosa pensiamo dei social? cedente. Nella seconda parte dell’attività, B
commenta le altre tre immagini e A risponde
Se lo ritenete opportuno, potreste proporre una delle Attività approvando o disapprovando. Prima dell’ef-
Task, presenti sempre sul sito della casa editrice (www.edilingua. fettivo svolgimento, fate osservare le imma-
it), nella sezione Materiali per insegnanti e scuole. gini e aiutate gli studenti a trovare formule
Realizzate un questionario riguardo all’uso dei social (quali introduttive per il commento. Ad esempio,
sono i più popolari, ogni quanto si va sui social, quanto tem- guarda…, hai saputo che…, hai visto… ecc.
po ci si passa, esperienze positive e negative, rischi, a che età
sarebbe meglio iscriversi, dipendenze …). Somministrate il que-
Role-play guidato
stionario al maggior numero di studenti possibile, raccogliete i
risultati in un grafico e presentatelo in classe. Proponete ai vostri studenti un role-play
guidato. Fotocopiate la scheda numero 16
dell’Appendice attività, dividete la classe in
B Complimenti coppie e consegnate una copia ad ognuna.
Invitate gli studenti a ripetere più volte il dia-
logo, sostituendo le informazioni scritte in
Questa sezione si concentra sulle espressioni per esprimere caratteri diversi con quelle contenute nei ri-
una reazione positiva o negativa rispetto a ciò che è stato det- quadri con lo stesso carattere.
to dal nostro interlocutore. Inoltre, si conclude il percorso di

121 149
nuovissimo
Progetto
nuovissimo italiano

Progetto 4 Osservate e completate la tabella sul periodo ipotetico del 3° tipo.


italiano Periodo ipotetico del 3° tipo

Se fossi andato in palestra, sarei venuto con te.

Il trapassato congiuntivo nella frase che Il condizionale passato nella


esprime la condizione (che inizia con se) frase che esprime la conseguenza
B4
Il periodo ipotetico dell’impossibilità esprime un’ipotesi improbabile, per questo
irrealizzabile, che non può più diventare realtà perché si riferisce a una condizione passata.
Fate osservare la tabella, ormai gli studenti
dovrebbero aver capito il meccanismo che
5 Ora coniugate il verbo tra parentesi e completate le frasi.
regola la struttura del periodo ipotetico. Con
avessi avvisato
quest’ultima tipologia, entriamo a pieno tito- 1. Se mi
2. Se ieri fossi venuto con noi,
(avvisare - tu), sarei venuto anche io alla riunione.
avresti conosciuto (conoscere - tu) Daniela.
lo nella sfera della irrealtà in quanto gli eventi 3. Se avessimo prenotato (prenotare - noi) ieri, avremmo trovato posto al ristorante.
avresti superato
descritti sono riferiti al passato. Vi suggeria- 4. Se avessi studiato abbastanza, (superare - tu) l’esame senza problemi.

mo di scrivere alla lavagna i tre tipi di perio-


6 Osservate la tabella ipotesi al passato con conseguenza nel presente
do ipotetico osservati finora non in colonna, e, in coppia, scrivete
una frase simile.
ma su un’unica riga orizzontale: Se oggi vai Se non fossi andato in palestra, oggi non saresti così in forma.

in palestra, vengo con te, Se (tu) andassi in Il trapassato congiuntivo Il condizionale presente
nella frase che esprime la condizione  nella frase che esprime la
palestra, verrei con te, Se (tu) fossi andato (che inizia con se) conseguenza

in palestra, sarei venuto con te. Sotto le fra- Per un riepilogo e per vedere altre forme di periodo ipotetico, andate
si tracciate una freccia, una linea continua all’Approfondimento grammaticale a pagina 223.
es. 6-11

in cui si va da una ipotesi reale e probabile p. 95

a una possibile, ma poco probabile, infine C Non toglietemi lo smartphone!


a una ipotesi del tutto irreale espressa con 1 Osservate e commentate queste foto.
il congiuntivo trapassato e il condizionale
passato. Se lo ritenete opportuno, avvisate
gli studenti che a queste regole della varietà
standard, se ne affiancano altre, più semplici,
ma ugualmente accettabili in contesti infor-
mali, in cui gli stessi significati sono veico-
lati con altre forme verbali (soprattutto con
l’imperfetto indicativo); tuttavia, rimandate
122
approfondimenti e riflessione su queste for-
me alternative a un altro momento dopo aver
adeguatamente consolidato le conoscenze
117-132_U8_NPI2.indd 122 7/22/2020 2:06:22 PM

acquisite in questa unità.


avessi prenotato il biglietto in tempo, adesso viaggeresti con
B5 noi; Se voi aveste studiato di più, ora potreste venire in vacanza
con noi.
In coppia, fate completare le frasi dell’attività
È possibile consultare il riepilogo di tutte le strutture relative al
e dopo svolgete una rapida verifica in plena-
periodo ipotetico nell’Approfondimento Grammaticale all’unità 8.
ria.
Invitate gli studenti a svolgere a casa gli esercizi 6-11 del Qua-
derno; in classe al prossimo incontro verificherete eventuali dif-
B6 ficoltà e chiarirete eventuali dubbi.
In quest’attività si conclude il percorso re-
lativo al periodo ipotetico. Vi suggeriamo di
scrivere alla lavagna la frase contenuta nella

Attività extra e ludiche
tabella: Se non fossi andato in palestra, oggi
non saresti così in forma. Siamo sempre
Gara di periodi ipotetici
nell’ambito del periodo ipotetico dell’irrealtà Andate sul sito della casa editrice (www.edilingua.it), nella se-
del 3° tipo; tuttavia, mentre la condizione si zione Materiali per insegnanti e scuole e scaricate il PDF delle
riferisce al passato, la conseguenza si rife- Attività extra e ludiche di Nuovissimo Progetto italiano 2. Fo-
risce al presente. Mettete in evidenza come tocopiate la scheda di pagina 46 e consegnatene una copia ad
ciò sia segnalato dall’uso del condizionale ogni gruppo o coppia di studenti. Il compito è completare le fra-
presente nella principale. Se lo ritenete op- si con i verbi ai tempi giusti seguendo le indicazioni. I verbi da
portuno, potete fare esempi aggiuntivi: Se tu inserire sono nei riquadri colorati sopra ogni tabella (se ci sono

150 122
8
8
Tempo libero e tecnologia

2 Rispondete.
Tempo libero e tecnologia
1. Quanto spesso usate lo smartphone durante la
giornata e per fare cosa?

2. Secondo voi, fate un uso sano del cellulare?


E i vostri amici?

3. Ormai gli smartphone sono indispensabili. Cosa


provate quando non lo avete con voi?
4. Pensate, cosa vorreste o non vorreste fare con
lo smartphone in futuro?

3 Leggete il testo e rispondete alle domande.

CoSì mi SoNo ROMA - Ho disattivato il mio account Facebook da oltre un mese. Dopo otto
anni in cui, dei miei 900 amici, ho visto nascere i loro figli, morire i loro gatti,
liberata Da crescere i loro amori, ho condiviso gioie e dolori, alla fine ho scelto di smet-

faCebook
tere di guardare le foto delle loro vacanze e dei loro panini.
L’ho fatto perché di Facebook ero diventata dipendente. Dalla mattina - an-
cora nel letto - alla colazione, passando per il bagno. Poi in macchina, al
lavoro, dopo il lavoro, durante l’aperitivo mentre l’amico parla e tu lo ascolti
ma non lo guardi perché gli occhi sono incollati sulla pagina biancoblu, a
cena, dopocena, al cinema, al concerto, a letto. Addormentarsi su Facebo-
ok. Come se fosse normale.
Ne ho parlato con gli amici e ho capito che non ero la sola ad avere il pro-
blema. Per noi, gente con più di trenta anni, senza figli, spesso senza lavoro,
abbondante vita sociale
e tanto tempo a dispo-
sizione, “scrollare” è diventato una dipendenza. E con
scrollare intendo quel movimento del dito indice che studenti si riconoscono in queste immagini?
accarezza verso l’alto lo schermo di un cellulare per
visualizzare a cascata gli aggiornamenti dei principali
social network.
Io il 4 agosto ho deciso e ho disattivato il mio account.
Facebook mi ha chiesto perché e io ho risposto per-
C2
ché passavo troppo tempo online; lui mi ha suggerito
che avrei potuto ridurre le notifiche, io gli ho detto che In piccoli gruppi, invitate gli studenti a ri-
non mi interessava più; lui ha giocato la carta del sen-
so di colpa mostrandomi le foto dei miei migliori amici
spondere alle domande dell’attività. Succes-
e dicendomi che a loro sarei mancata, non ho vacilla- sivamente, in plenaria, chiedete a qualche
to e così io e Facebook ci siamo lasciati.
Da più di un mese non sono più su Facebook e non ne ho mai sentito la mancanza. Quando mi sveglio ac- studente di riportare l’opinione del gruppo.
cendo la radio, faccio colazione e guardo fuori dalla finestra magari leggendo le mail e i messaggi che ora
gli amici mi scrivono più numerosi, in bagno leggo una rivista e durante l’aperitivo riscopro quanto sono belli
gli occhi verdi del mio amico. A cena, seduta davanti a Maria e Silvia le trovo entrambe intente a scrollare
mentre parlo. Glielo faccio notare, si scusano e spero che presto possano tornare a guardarmi anche loro. C3
La sera mi addormento leggendo un libro. Che belle le sere senza Facebook.

In plenaria, chiedete agli studenti quanti di


123
loro hanno un profilo su Facebook, chiedete
a coloro che lo hanno, quanto tempo dedi-
cano all’aggiornamento delle pagine. Potete
117-132_U8_NPI2.indd 123 7/22/2020 2:06:27 PM

anche chiedere se qualcuno ha mai pensato


due possibilità si deve scegliere quello adatto). Procedete con il di chiudere il proprio account social. Dopo,
riscontro in plenum. chiedete che cosa significa il titolo dell’arti-
Soluzioni: 1. vinco/vincerò, mi alleno/mi allenerò; 2. vincerei, mi alle- colo “Mi sono liberata di Facebook”. Invitate
nassi; 3. avrei vinto, fossi allenato/a; 4. sarei, fossi allenato/a; 5. col- gli studenti a leggere l’articolo con l’ausilio di
leghiamo/collegheremo, troviamo/troveremo; 6. collegheremmo, tro- un dizionario (online o cartaceo). Si tratta di
vassimo; 7. avremmo collegato, avessimo trovato; 8. funzionerebbe,
un articolo abbastanza lungo e complesso
avessimo trovato; 9. venisse, conoscerebbe; 10. fosse venuta, avrebbe
conosciuto; 11. fosse venuta, saprebbe; 12. viene/verrà, conosce/co- che probabilmente impegnerà gli studenti per
noscerà 10-15 minuti. Dopodiché, in coppia, invitate
gli studenti a rispondere alle due domande
finali. In plenaria, potete chiedere a qualche
studente di riportare la propria opinione. Ri-
C Non toglietemi lo smartphone chiamate l’attenzione sul termine scrollare,
dall’inglese to scroll, ‘scorrere’, uno dei tanti
In questa sezione, vengono ulteriormente sviluppate la temati- calchi dall’inglese “social”. Si veda anche il
ca del rapporto con la tecnologia. Dal punto di vista grammati- verbo postare per ‘pubblicare un messaggio’.
cale, il focus è sui diversi usi della forma ci. Se gli studenti dovessero richiedere chiari-
menti sull’uso del pronome ne che compare
due volte (Ne ho parlato con gli amici; non ne
C1 ho mai sentito la mancanza) potete riman-
In plenaria, fate osservare le due immagini, quali sensazioni su- dare all’attività D3 nella quale sarà trattato
scitano? Sono immagini familiari o un po’ esagerate? I vostri questo argomento.

123 151
nuovissimo
Progetto
nuovissimo italiano

Progetto Da più di un mese mi diverte riscoprire il piacere


italiano di telefonare o andare a trovare gli amici ogni volta
che avrei dovuto scrivergli un messaggio privato e
mi emoziona ascoltare i racconti delle loro vacan-
ze, immaginare spiagge e canoe, senza averli già
visti fotografati sulle loro bacheche. C’è il timore di
perdere il contatto con il virale e le nuove mode,

C4
di dimenticare il compleanno di Giulio, di venire
a conoscenza con 48 ore di ritardo della morte
dell’ultimo famoso. L’ho vissuto, ma la soddisfa-

adattato da inchieste.repubblica.it
In piccoli gruppi, invitate gli studenti a riflet- zione di essere fuori da una dipendenza che mi
stava rendendo una versione peggiore di me stes-
tere sulle domande poste dall’attività. Dopo, sa è più forte dell’emozione per l’invito al party più
ambito della stagione.
in plenaria, chiedete a qualche studente di Eppure qualcosa sento di averlo perso. Si tratta
riportare la propria opinione relativamente ai dell’effetto megafono, di quel passaparola veloce e intrusivo che solo un annuncio su Facebook può
garantire. Così per trovare un monolocale per un amico ora mi tocca uscire di casa e parlare con i vicini,
videogiochi. Se lo ritenete opportuno, potete chiedere informazioni. Forse l’esito della ricerca non sarà così rapido e certo come quello di un post, ma
nel percorso verso la mia informazione avrò stretto la mano a tre persone nuove.
scrivere alla lavagna i vantaggi e gli svantag-
gi di questo interesse. È solo un passatempo 1. Cosa pensate della scelta fatta dalla protagonista? In quali delle situazioni che descrive vi
riconoscete?
oppure è una nuova forma di narrazione? 2. Quali sono, secondo voi i pregi e i difetti dei social network? Motivate la vostra risposta.

4 Vi piacciono i videogiochi? Ci giocate spesso o


C5 conoscete qualcuno che ci gioca? Secondo voi,
quali sono gli aspetti positivi e negativi di questo
passatempo? Discutetene insieme.
In coppia, invitate gli studenti a leggere la
breve lista di parole riportate nell’attività e
5 Quali di queste parole conoscete già? Riuscite
a fare ipotesi sul contenuto del brano audio a immaginare l’argomento del brano che
ascolteremo?
che ascolteranno nella prossima attività.
dipendenza  patologia  rabbia
Dopo, in plenaria, chiedete a qualche coppia abuso  terapia  eccessivo
di riportare la loro opinione.
16 6 Ascoltate il brano “Giovani e dipendenza da videogiochi” e indicate
CD 2 quale affermazione è vera o falsa.
V f
16
CD 2
C6 1. In vacanza i giovani non dovrebbero portare né tablet né computer.
2. Spesso i giovani chattano con sconosciuti. x
x

3. I giovanissimi sono soprattutto dipendenti da giochi violenti. x


Prima di fare ascoltare il brano “Giovani e di- 4. La dipendenza dai videogiochi è la semplice dipendenza dalla rete. x

pendenza da videogiochi”, fate leggere le do- 5. I genitori dovrebbero conoscere i giochi usati dai figli. x
6. I genitori dovrebbero imparare a giocare meglio dei loro figli. x
mande dell’attività di comprensione. Si tratta
di una trasmissione radiofonica in cui si parla
124
del tema della videodipendenza da videogio-
co. Durante il brano si ascolteranno tre diver-
se voci, una voce femminile che introduce il
117-132_U8_NPI2.indd 124 7/22/2020 2:06:29 PM

tema, una voce maschile che fa un primo com- scuole e nella sezione Materiali per studenti.
mento introduttivo e, infine, la voce femminile Vai al sito www.grazia.it/stile-di-vita/tendenze-lifestyle/
di una psicologa che commenta e dà consigli dipendenza-dai-social-sintomi-come-uscirne e rispondi alle
su questo tema. Si tratta di un ascolto abba- seguenti domande:
stanza complesso, l’ultimo interlocutore parla a. Perché se si passa troppo tempo sui social si possono avere
da un telefono, quindi l’ascolto può risultare i sintomi della depressione? Perché si paragona continua-
un po’ più complesso. Si menziona anche la mente la nostra vita a quella degli altri
Sindrome di hikikomori, ossia la sindrome per b. Quali sono i 5 segnali per capire che si stanno usando troppo
la quale i giovani tendono volontariamente ad i social? Mal di testa, bruciore degli occhi, stanchezza men-
autoescludersi in casa. Vi suggeriamo di fare tale, sensazione di pedita di tempo, si percepisce di essere
ascoltare il brano due volte, con una verifica immersi in una realtà virtuale che non ci appartiene...
intermedia di coppia. Successivamente, effet-
c. Che cosa si può fare per uscire dalla dipendenza? Rivolgersi
tuate una verifica in plenaria.
a uno psicologo, cominciare una cura digital detox, dedicarsi
ad attività per stare in contatto con la natura

C7
Dipendenza da social
In questa attività vengono riassunti diversi usi della forma ci.
Potreste proporre una Attività online presen- Innanzitutto, come pronome diretto (noi) o indiretto (a noi), poi
te sul sito della casa editrice (www.edilingua. come avverbio di luogo e pronome riflessivo. Richiamate l’at-
it), nella sezione Materiali per insegnanti e tenzione degli studenti sui restanti tre usi, vale a dire nei verbi

152 124
8
8
Tempo libero e tecnologia

7 Osservate la tabella su alcuni dei più importanti usi della particella ci e provate ad abbinarli alle
funzioni che esprimono, come nell’esempio. Tempo libero e tecnologia
Usi di ci

Ci ha visto e ci ha salutato. Pronome indiretto (a noi)


Ci regalò i biglietti per lo spettacolo. Avverbio di luogo
Mi ha detto una bugia e ci ho creduto. Pronome riflessivo

Attività extra e ludiche  Gioco


Ci prepariamo in 5 minuti! Pleonastico
Non ci vengo alla tua festa. Pronome diretto (noi)
A Matera? Ci vado domani. espressioni particolari (verbi pronominali)
Non ce la faccio più ad ascoltarti! a qualcuno/a qualcosa Andate sul sito della casa editrice (www.
Per una lista completa degli usi di ci potete consultare l’Approfondimento grammaticale a pagina 224. edilingua.it), nella sezione Materiali per inse-
es. 12-14
p. 98
gnanti e scuole e scaricate il PDF delle Atti-
D Sempre connessi vità extra e ludiche di Nuovissimo Progetto
1 Leggete queste pagine web promozionali
B italiano 2. Fotocopiate la scheda di pagina 47
e poi individuate l’offerta migliore per
ogni cliente. internet dentro e consegnatene una copia ad ogni gruppo o
e fuori casa coppia di studenti. Lasciate qualche minuto
Chiamate illimitatE
A di tempo per completare le frasi scegliendo
3Cube giga illimitati
19,90€
da

internet a CaSa Senza liMiti


quelle adatte e corrette tra le espressioni
Connessione
attivazione gratuita
date. Procedete con il riscontro in plenum.
veloce ideale per
video HD/UHD
C
solo se sCeGli AttiVA oNliNe
internet Unlimited
Soluzioni: 1. Amedeo accusa Luigi di essere cam-
Chiamate e SMS Offerte Fibra e ADSL tutto incluso tUtto iNClUso biato; 2. Luigi pensa solo a nuovi videogiochi da
illimitati
14,99€ comprare; 3. Se non ti conoscessi da anni, pense-
da 18,00€
Attiva online la Giga Network Fibra al mese
con chiamate e Vodafone station
incluso incluse nel prezzo. AttiVA oNliNe rei che sei una persona superficiale; 4. Guarda che
Modem Wi-Fi
Riceverai 100 euro di buono spesa se vai avanti così, resterai da solo, senza amici; 5.
a
17
,90€
al mese
Chiamate e SmS illimitati Lui ha inventato una scusa, ma non ci ho creduto!;
6. Ragazzi andate più piano, non ce la faccio più!;
1. Caterina, 30 anni, disoccupata, trascorre le sue giornate a leggere annunci di lavoro e a inviare 7. Se non avessimo mangiato tanto, ci saremmo
il suo curriculum. Segue dei corsi online e si rilassa chiamando i suoi amici la sera. È alla
ricerca di qualcosa di economico. C
presi anche un gelato; 8. Non ti chiederei il tuo cel-
2. Renato, 55 anni, professore universitario di Filosofia, viaggia molto spesso in tutta Europa
lulare, se il mio non fosse scarico
per tenere seminari e conferenze. È alla ricerca di una tariffa che gli permetta di poter inviare
email, di fare videoconferenze e di poter vedere film durante i suoi viaggi. Il cinema, infatti, è
A
la sua passione.
3. Alessandra, 18 anni, studentessa di liceo, ha tantissime passioni e vuole condividerle con i suoi
amici. È alla ricerca di una tariffa economica ma che le permetta di essere sempre connessa
per ascoltare musica, postare foto e storie sui social e guardare le sue serie tv preferite.
D Sempre connessi
B

125
In questa sezione si continua a parlare del
tema dell’unità, ossia il nostro rapporto con
la tecnologia. Per quanto riguarda gli obietti-
117-132_U8_NPI2.indd 125 3/17/2021 7:25:44 AM

vi più strettamente linguistici, ci si sofferma


sui diversi usi della forma ne.

pronominali come farcela, avercela ecc. In forme verbali come D1


tenerci (a qualcosa), contarci (su qualcuno), starci (con qual-
cuno), capirci (di qualcosa), credere (in qualcosa), guadagnar- Si tratta di un compito della vita reale, in
ci (da qualcosa). In questi ultimi casi, il pronome ci sostituisce coppia fate abbinare ai profili di Caterina,
alcuni complementi che non rientrano nei pronomi diretti o in- Renato e Alessandra le tre offerte di azien-
diretti menzionati precedentemente e che dipendono dalle reg- de di telecomunicazione. Questa attività non
genze preposizionali (a/su/in/da + qualcosa/qualcuno). Infine, ha una risposta corretta in assoluto, ma gli
ci sono alcuni usi “pleonastici”, cioè non ben spiegabili attraver- abbinamenti più probabili sono A/3 visto che
so la struttura sintattica del verbo e apparentemente ridondan- Alessandra cerca una tariffa economica e
ti. Si tratta di usi ben radicati nella lingua parlata come vederci, una connessione veloce per guardare le se-
sentirci (ci vede/ci sente bene) averci per esprimere possesso rie televisive, ma potrebbe essere anche B/3
(ce l’ho/non ce l’ho). per il riferimento a una esigenza di connes-
sione dentro e fuori casa di Alessandra; B/2
È possibile consultare una sintesi con ulteriori esempi nell’Ap-
visto che Renato utilizza internet quando è in
profondimento Grammaticale dell’unità 8.
viaggio, quindi ne ha bisogno “dentro e fuori
Gli studenti possono fare ulteriore pratica sugli obiettivi di que- casa”, ma potrebbe essere anche A/2 per il
sta sezione con gli esercizi 12-14 presenti nel Quaderno. In riferimento alla passione di Renato per il ci-
classe al prossimo incontro verificherete eventuali difficoltà e nema; infine, C/1 per il riferimento a una con-
chiarirete eventuali dubbi. nessione economica di Caterina.

125 153
nuovissimo
Progetto
nuovissimo italiano

Progetto 2 in gruppi. Scegliete un’offerta dell’attività precedente, create un poster pubblicitario con slogan e
informazioni principali e presentatelo alla classe. Poi votate il migliore.
italiano
3 Osservate la tabella, poi abbinate gli esempi agli usi della particella ne.
Usi di ne

1. • Hai saputo di Gianni e Elisa?  • No, non ne so niente. Racconta!


2. • È così grave la situazione?  • Sì, e non sanno come uscirne.
3. • Quante mail inviate al giorno? • Poche, ma ne riceviamo moltissime.

3 ne partitivo 1 di qualcosa/qualcuno 2 da un luogo/da una situazione

Per una lista completa degli usi di ne, consultate l’Approfondimento grammaticale a p. 225.

4 Completate le frasi con ci o ne.


1. Mi ha offerto di lavorare nella sua azienda e gli ho risposto che ci penserò.
2. Le confesso che purtroppo di tecnologia non ne so molto.
3. Credevo che ci fosse anche lei a vedere l’ultimo spettacolo alla Scala.
D2 4. Di cellulari ne avrò cambiati almeno una decina. Non ci credete?
5. Che bello cenare in giardino! Dovremmo approfittar ne di più, sai?
Formate dei piccoli gruppi e affidate ad ogni 6. Michele ci ha convinti a fare l’esame il prossimo lunedì. Speriamo di riuscir ci !

gruppo una delle promozioni viste nell’attivi- es. 15-16


p. 99

tà precedente. Il compito è realizzare un po- 5 tra gli strumenti tecnologici, sicuramente


lo smartphone è quello che ci permette di
ster pubblicitario con slogan e informazioni fare più cose. Voi per quali scopi lo usate?
Vi è mai capitato di guardare un film o
principali da presentare alla classe. Se lo ri- la vostra serie preferita sul cellulare?
tenete opportuno, potete realizzare i volantini Confrontatevi e parlate di com’era il vostro
primo cellulare e di com’è invece oggi.
con programmi come Word o con app gra- Quali sono le innovazioni tecniche che più
apprezzate nel vostro ultimo smartphone?
tuite come canva.com. I volantini possono
essere collocati su una piattaforma web (ad 6 Leggete i testi (A e B) e poi indicate a quale dei due si riferiscono le affermazioni sotto.
a b
es. Padlet.com) per essere votati dagli stessi 1. C’è un incremento degli spettatori nelle sale. x
studenti. 2. I film che vengono distribuiti arrivano in poche sale e per poco tempo. x
3. Le piattaforme come Netflix non offrono solo streaming ma producono anche film. x
4. I film pensati per piattaforme di streaming non sono adatti al grande schermo. x
x
D3
5. Netflix permette di realizzare film che alcuni produttori non vorrebbero produrre.
6. C’è chi crede che non sia giusto far partecipare agli Oscar i film offerti in streaming. x
7. I guadagni di Netflix provengono dagli abbonamenti. x
Si tratta di una sintesi dei principali usi della
forma ne. Vi suggeriamo di scrivere le frasi 126
alla lavagna e di esplicitare le strutture ver-
bali che hanno portato all’uso del pronome. 117-132_U8_NPI2.indd 126 7/22/2020 2:06:33 PM

Nelle prime due frasi la forma ne sostituisce


i riferimenti a di qualcosa/qualcuno oppure
D4
da qualcosa/qualcuno. Si tratta in effetti di Si tratta di un esercizio di riepilogo degli usi di ci e ne fin qui
complementi dei verbi dai quali dipendono; analizzati. Se volete, potete fare svolgere l’attività in coppia. In
in Non ne so niente, l’uso di ne dipende dal- plenaria, durante la fase di verifica, esplicitate le strutture ver-
la struttura del verbo sapere di qualcosa/di bali da cui dipendono gli usi di ci o ne. 1) la struttura del verbo
qualcuno. Nella seconda frase, con il verbo pensare a qualcosa = ci; 2) (non) sapere di qualcosa = ne; 3) si
uscirne, l’uso di ne dipende dalla struttura del tratta del verbo esserci (c’è/ci sono) al congiuntivo imperfetto =
verbo uscire da qualcosa. L’ultimo esempio, ci fosse; 4) il ne è un partitivo di questi, dei cellulari; il ci dipende
invece, mette in luce un uso completamente dalla struttura verbale credere in/a qualcosa = ci; 5) approfittare
diverso, si tratta infatti di un partitivo. Nella di qualcosa = ne; 6) convincere qualcuno = ci (pronome diretto);
frase ne riceviamo moltissime, ne si riferisce il secondo ci riuscire a fare qualcosa = ci.
a una quantità indeterminata, (moltissime) di Gli studenti possono fare ulteriore pratica sugli obiettivi di que-
qualcosa (di mail). sta sezione con gli esercizi 15-16 presenti nel Quaderno. Potete
Nell’Approfondimento Grammaticale dell’u- scegliere di svolgerli in classe oppure a casa, in queso caso al
nità 8, si può consultare una sintesi con ulte- prossimo incontro verificherete eventuali difficoltà e chiarirete
riori esempi sugli usi del pronome ne. eventuali dubbi.

154 126
8
8
Tempo libero e tecnologia
A
Naviga
Continua a guardare
di biglietti venduti. Inoltre, l’anali-
sta Micheal Pachter, ha affermato Tempo libero e tecnologia
che, secondo le sue stime, il nu-
mero dovrebbe aumentare ancora
dell’1% quest’anno, stabilendo un
nuovo record.
Top 10 delle serie Tv in Italia oggi
Un ulteriore motivo per cui Netflix
non sia un pericolo per il cinema
non si basa su dati statistici, ma è
un dato oggettivo.
Netflix non è più una semplice piat-
I più visti su Netflix taforma di streaming che distribui-
sce contenuti ma adesso produce
e investe cifre esorbitanti per offrire
film e serie tv di qualità.
A questo proposito, Edward Norton
La tesi che Netflix o altre piattaforme di streaming uccidano il cinema in ha lodato Netflix proprio perché ha
realtà è stata smentita da alcuni studi realizzati da EY’s Quantitive Econo- deciso di produrre un film in bianco
mics e Statistics sulla relazione tra la frequenza nelle sale e lo streaming. e nero e interamente in
I risultati mostrano che coloro che guardano abitualmente contenuti in lingua spagnola, in cui
streaming, sono anche tra le persone che vanno al cinema con più fre- probabilmente nes-
quenza. Quindi Netflix non determina la diminuzione di persone nelle sale. sun produttore cine-
Al contrario, pare che il numero di persone che vanno al cinema sia au- matografico avrebbe
mentato. L’anno scorso, infatti, c’è stato un aumento del 5% sul numero mai investito.

B
Ci sono alcuni elementi per cui matografici. Di conseguenza, se Tutte le piattaforme streaming
la piattaforma di streaming un film viene distribuito per un sono un grande cambiamento
Netflix, come altre piattforme, periodo limitato nelle sale non nell’industria cinematografica.
può essere considerata deleteria dovrebbe nemmeno poter essere Gli studios attualmente guada-
per l’industria del cinema. candidato agli Oscar. gnano dalla distribuzione dei
In primo luogo, non tutti i film Una sottile differenza, che però film in sala. Netflix non ha biso-
prodotti da Netflix sono distri- – per Nolan – è determinante per gno di sfondare il botteghino per
buiti poi in sale cinematografi- capire cos’è vero cinema e cosa generare profitto perché guada-
che. Inoltre, quelli che vengono non lo è. gna grazie agli abbonati che gli
distribuiti, sono disponibili in ci- consentono di avere un’entrata
nema selezionati per un periodo più o meno fissa. Quest’entra-
di tempo limitato. ta, però viene completamente
Christopher Nolan è convinto spesa per i contenuti. In-
della pericolosità delle piatta- fatti, per mantenere
forme di streaming. Il regista stabile il numero di
abbonati è neces-
D7
e produttore britannico, infat-
ti, ritiene che un film adatto al sario avere conti-
formato televisivo non possa es- nuamente contenu-
ti in arrivo.
sere considerato al pari dei film
prodotti dai grandi studi cine-
Vi suggeriamo di svolgere l’attività in cop-
adattati da www.ciackclub.it
pia. Invitate gli studenti a sintetizzare gli
7 Fate un unico riassunto dei due testi che avete letto, includendo gli aspetti positivi e quelli negativi aspetti positivi o negativi delle piattaforme
delle piattaforme di streaming. Poi discutete con i compagni ed esprimete la vostra opinione riguardo
al tema. streaming descritti nei due testi. In partico-
127 lare, i due testi affrontano la tematica delle
ripercussioni delle piattaforme streaming sul
117-132_U8_NPI2.indd 127 3/17/2021 7:26:50 AM
cinema in sala. Orientativamente, il testo A
ha un approccio più positivo. Infatti, si so-
D5 stiene che le persone che guardano Netflix
In piccoli gruppi, invitate gli studenti a rispondere alle domande sono anche quelle che poi vanno al cinema.
riportate nella consegna dell’attività. Durante la fase di verifica Apparentemente, anzi, il numero di persone
in plenaria, chiedete ad alcuni studenti di riportare le opinioni che vanno al cinema è aumentato da quando
dei gruppi. ci sono queste piattaforme. Ma c’è anche un
altro dato interessante, le piattaforme stre-
aming investono per la produzione di nuovi
D6 film. Per tale ragione l’attore Edward Norton
Invitate gli studenti a leggere i due testi A e B e a rispondere ha pubblicamente ringraziato Netflix. Al con-
alle domande dell’attività di comprensione. Si tratta di due testi trario, il testo B riporta l’opinione negativa del
che riportano opinioni o statistiche pro o contro le piattaforme regista Christopher Nolan secondo il quale le
di streaming come Netflix. Chiedete agli studenti se hanno un piattaforme streaming stanno cambiando
abbonamento a Netflix o a una piattaforma analoga; se gli piace l’industria del cinema e i film realizzati per un
vedere i film o le serie attraverso un tablet, lo smartphone o se formato televisivo non possono essere con-
non preferiscono invece andare al cinema o accendere la tv. I siderati alla pari dei film realizzati dagli studi
due testi sono abbastanza lunghi e probabilmente impegneran- cinematografici tradizionali. Inoltre, quando
no gli studenti per 10-15 minuti. Dopo la lettura individuale, se questi film vanno nelle sale, rimangono solo
lo ritenete opportuno, potete fare svolgere una verifica di coppia. pochi giorni.

127 155
nuovissimo
Progetto
nuovissimo italiano

Progetto a 9
italiano

b 1
Ε Vocabolario e abilità

1 a Abbinate le immagini alle parole, come nell’esempio.


c 10

E Vocabolario e abilità
1. tablet
2. chiavetta USB d 5
In questa sezione si continua ad esplorare 3. computer e 2

il tema della tecnologia e il lessico ad essa 4. stampante


5. mouse
collegato. 6. portatile
7. cuffie
8. cavo/filo
9. schermo
E1a
f 7 g 8
10. tastiera
L’attività è articolata in due parti. Nella prima
parte, in plenaria, fate abbinare le immagini
alle parole. Se lo ritenete opportuno, pote-
te far svolgere una breve verifica di coppia. h 6

Inoltre, potete cogliere l’occasione per fare i 3


osservare che i nomi in lingua straniera
(tablet e mouse) sono invariabili poiché non
hanno un plurale.

E1b
Nella seconda parte, in coppia, invitate gli
studenti a completare le frasi con le parole
date e, successivamente, ad abbinarle alle l 4

immagini. 128

E2
117-132_U8_NPI2.indd 128 3/17/2021 7:26:56 AM

E4
Si tratta di un’attività ludica. Invitate gli stu-
denti a giocare secondo le regole descritte Si tratta di role play inseriti in un quadro particolarmente re-
nella consegna. Se la vostra classe fosse alistico. Nel primo, lo studente A deve comprare una scheda
molto numerosa, vi suggeriamo di dividerla SIM italiana e chiede informazioni in un negozio di telefonia.
in due o più gruppi. Lo studente B è il/la commesso/a che dà informazioni, può
avvalersi anche delle offerte riportate nell’attività D1. Date al-
17 cuni minuti di tempo agli studenti per prepararsi. Lo studente
CD 2
E3 B dovrebbe preparare delle domande relative all’utilizzo della
Fate ascoltare un’intervista a Salvatore scheda, es. per musica, video, chattare con gli amici ecc. Un
Aranzulla (traccia 17), uno storico divulga- altro elemento importante è sapere quanto lo studente A vuole
tore web italiano tratta dal Quaderno degli spendere ogni mese. Considerate un impegno di circa 15 mi-
esercizi. Prima di fare ascoltare l’intervista, nuti. Dopo, svolgete una verifica in presenza e invitate qualche
chiarite che si tratta di una intervista radio- coppia a recitare il loro dialogo.
fonica in cui si avvicendano le voci di due Nel secondo role play, lo studente B è un viaggiatore maledu-
conduttori e della persona intervistata, fate cato che in treno o in autobus decide di seguire la sua serie
leggere le domande dell’attività di compren- preferita sul telefono, ma senza cuffie o auricolari. A è seduto
sione e assicuratevi che gli studenti cono- vicino a B ed esprime il suo disagio perché il volume del tele-
scano l’università Bocconi frequentata da fonino di A è veramente alto. Aiutate gli studenti a preparare
Aranzulla. L’intervista è abbastanza com- il dialogo. Ad esempio, potete invitare gli studenti A non solo
plessa, quindi vi suggeriamo almeno due a protestare, ma provare a fare capire B che sta disturbando;
ascolti. Tra un ascolto e l’altro effettuate una se possibile spronate gli studenti a usare l’arma dell’ironia. Lo
verifica di coppia. studente B al contrario deve motivare la sua insensibilità; ad

156 128
8
8
Tempo libero e tecnologia

b Lavorate in coppia. Completate le frasi con


le parole date e abbinatele alle immagini.
cartella  batteria  pagine web  tasti
app (applicazione)  email Tempo libero e tecnologia
1. Questa app (applicazione) per organizzare il
programma quotidiano è fantastica!
2. Per copiare un testo con la tastiera, prima lo seleziono
e poi premo i tasti Ctrl + C. a 1 b 3

3. Ieri ho ricevuto un’ email da Stefania,


erano mesi che non mi scriveva! ossa? A seconda delle risposte lo studente
4. I file del progetto sono tutti nella cartella
d 5 e 4
può provare a rispondere alla affermazione
che si chiama “ufficio”.
5. Queste pagine web le ha create Massimo, te iniziale: “la tecnologia dovrebbe migliorare la
lo dicevo che è veramente in gamba.
batteria
tua vita, non diventare la tua vita”. Se ese-
6. La di questo cellulare si scarica
subito, ormai è da sostituire. c 2 f 6 guite l’attività in classe, date un tempo limi-
te, saranno necessari almeno 20 minuti per
2 Obbligo-verità
Tutti i giocatori si dispongono in cerchio. Un giocatore (che chiamiamo “primo giocatore”) sceglie un ognuna delle attività. Dopo, potete ritirare il
altro giocatore (“secondo giocatore”) e gli chiede di rispondere a una domanda di questo tipo: “Cosa
faresti se…?”. compito e correggerlo a casa. Altrimenti, se
Il secondo giocatore deve rispondere prima di tutto in modo sincero, se risponde anche in modo cor-
retta guadagna 2 punti e ne toglie 1 al primo giocatore che ha formulato la domanda. Se risponde in lo ritenete opportuno, potete dare una delle
maniera errata perde 1 punto e ne fa guadagnare 1 al primo giocatore.
Se si rifiuta di rispondere, perché non vuole dire la verità, dovrà fare un “obbligo” deciso sempre dal
due attività come compito per casa.
primo giocatore (ad esempio, Scrivi alla lavagna il congiuntivo del verbo “supporre”, Trova due sinonimi
della parola “bello”, ecc.). Invitate gli studenti a svolgere in classe o
Se alla domanda “obbligo” risponde correttamente vince 1 punto, se risponde in maniera errata ne
perde 1 e ne fa guadagnare 1 al primo giocatore che ha formulato la domanda “obbligo”. In ogni caso, a casa gli esercizi 18-20 del Quaderno; in
il turno passa al secondo giocatore che a sua volta sceglie un terzo giocatore e il gioco continua.
Il gioco potrebbe finire quando hanno giocato tutti e lo scopo è fare quanti più punti possibile. Buon quest’ultimo caso al prossimo incontro ve-
divertimento!
rificherete eventuali difficoltà e chiarirete
17 3 Ascolto Quaderno degli esercizi (p. 103)
eventuali dubbi.
CD 2

4 Situazioni 120-140 5 Scriviamo


1. A: ti sei appena trasferito in Italia e vuoi com-
prare una scheda SIM italiana. Entri in un ne-
1. Nonostantetuabbiapagatoregolarmen-
te l’abbonamento mensile a una piatta- Test finale
gozio di telefonia e chiedi informazioni. forma di streaming, il tuo profilo non fun-
Β: Sei il/la commesso/a di un negozio di tele-
fonia e devi aiutare A a scegliere l’offerta più
ziona e ti appare un messaggio di errore
che ti invita a pagare nuovamente. Scrivi
Sul Quaderno degli esercizi, alla fine di ogni
adatta a lui/lei. Puoi utilizzare le informazioni un’email al servizio clienti per spiegare il
tuo problema e per chiedere assistenza.
unità è presente un test finale che riassume
dell’attività D1 a pagina 125.
2. A: stai viaggiando in treno e il passeggero se- 2. “Latecnologiadovrebbemigliorarelatua i principali obiettivi metalinguistici e lessicali
duto accanto a te, che è Β, decide di guardare vita, non diventare la tua vita.” Rifletti su
tutti gli episodi della sua serie preferita sul suo questa affermazione e spiega, secondo che hanno caratterizzato l’unità.
smartphone, ma senza cuffie o auricolari. Fa- te, qual è il rapporto che abbiamo con la
gli capire che ti sta disturbando. tecnologia al giorno d’oggi e quali con- Se svolgete il test finale in classe, è necessa-
Β: rispondi ad A ed esprimi il tuo punto di vista. seguenze ne derivano.
es. 17-21 Test finale
rio lasciare agli studenti il tempo necessario
p. 101 p. 190
129 per eseguirlo e al termine procedere con la
correzione in plenum che permette agli stu-
117-132_U8_NPI2.indd 129 7/23/2020 11:07:03 AM denti di annotare i propri errori e calcolare
esempio, affermando che il viaggio è noioso, che le sue cuffie autonomamente il proprio punteggio.
non funzionano più ecc. Considerate un impegno di circa 15 Qualora lo riteniate più opportuno potete fo-
minuti. Dopo, svolgete una verifica in presenza e invitate qual- tocopiare il test e distribuirlo agli studenti i
che coppia a recitare il loro dialogo. quali, dopo averlo svolto, vi consegneranno
gli elaborati affinché li possiate correggere.
120-140
E5 Se fate svolgere il test a casa potete ugual-
mente scegliere di controllarlo in plenum du-
Si tratta di due compiti scritti di circa 120-140 parole ciascu- rante l’incontro successivo, oppure farvelo
no. Il primo compito, più guidato, è riferito a contesti tipici del consegnare e restituirlo corretto.
mondo reale. Il secondo di tipo più astratto, ma non per questo
La correzione in plenum del test può essere
meno interessante. Per quanto riguarda il primo, si tratta di una
utile per tornare a discutere di questioni af-
mail formale con destinatario sconosciuto; quindi sarà neces-
frontate durante l’unità e che necessitano di
saria una intestazione adeguata, ad esempio “Gent.mi, sono un
un ulteriore momento di riflessione.
vostro abbonato ecc.” a cui segue la spiegazione del problema
e i saluti finali. Invitate i vostri studenti ad andare sul sito
Il secondo testo invece non ha uno specifico destinatario, ma è idee.it e scegliere il gioco adatto.
una riflessione sul nostro rapporto con la tecnologia. Se lo ri-
tenete opportuno, potete indirizzare gli studenti con le seguenti
domande: Quanto tempo che dedichi alle tue attività quotidiane
Attività video
(lavoro o studio) è basato sull’uso di smartphone, tablet o com- Per le istruzioni riguardo al video e alle at-
puter? Riusciresti a svolgere le tue attività quotidiane (lavoro o tività proposte andate a pagina 161, ultima
studio) senza una connessione internet per una settimana? Dai pagina di questa unità.
più importanza ai tuoi contatti social o ai tuoi amici in carne e

129 157
nuovissimo
Progetto
nuovissimo italiano

Progetto L’ITALIA E LA SCIENZA


italiano
1 Leggete il testo e associate ogni scienziato alla sua invenzione.
molti sono gli scienziati italiani che, con invenzioni e scoperte, hanno dato il loro
contributo al progresso dell’umanità. Vediamo i più famosi:

Galileo Galilei (1564-1642)


Conosciamo l’Italia È stato il fondatore del metodo scien-
tifico sperimentale*. Tra le sue inven-
zioni ricordiamo il termoscopio*, il
compasso*, il microscopio* e il per-

L’Italia e la scienza leonardo da Vinci (1452-1519)


fezionamento del telescopio*. Grazie
a quest’ultimo ha potuto scoprire i
satelliti di Giove e le macchie solari.
Uno dei personaggi italiani più famosi al
Questa sezione contiene testi di carattere in- mondo: non è stato solo un grande pittore,
Occupandosi di astronomia, Galilei
sosteneva la teoria di Copernico, se-
ma anche scrittore, scenografo, architet-
formativo. to, scienziato, un precursore* dei tempi.
condo la quale è la Terra a girare in-
torno al sole e non il contrario, come
le sue opere di ingegneria e le sue innu-
invece sosteneva la Chiesa in quei
merevoli invenzioni* ne sono la prova.
secoli. Infatti, per evitare la condanna
1 della Chiesa, Galilei ha dovuto rinne-
gare* pubblicamente le sue teorie.

Fate leggere il testo sugli scienziati italiani alessandro Volta


e poi invitate gli studenti ad abbinare le im- (1745-1827)
Dal suo nome deriva il Volt, l’u-
magini delle invenzioni ai relativi scienziati, nità di misura dell’elettricità. Nel
1779, insegna Fisica sperimen-
dopo invitate gli studenti a confrontarsi con tale all’Università di Pavia ed è
già conosciuto per l’invenzione
un compagno. Prima della lettura, ricordate dell’elettroforo, uno strumento
che serviva per accumulare* ca-
agli studenti la presenza di un Glossario in riche elettriche*. ma è del 1800
cui troveranno alcune parole contenute nel la sua grande invenzione: la bat-
teria elettrica, che ha dato inizio
testo; in ogni caso, esortate gli studenti a all’uso pratico dell’elettricità.

servirsi di un vocabolario online o cartaceo. antonio meucci (1808-1889)


Nel 1863 ha costruito un apparecchio te-
lefonico, usando la tecnica di trasmissione
della voce che usiamo ancora oggi. Pur-

Task  Invenzioni troppo non aveva i soldi né per brevettare*


né per produrre la sua invenzione. Dopo
aver combattuto una lunga battaglia legale
contro Graham Bell, che aveva registrato nel
Se lo ritenete opportuno, potreste propor- frattempo il brevetto di un apparecchio si-
re una delle Attività Task, presenti sempre Sopra uno dei tanti progetti di
macchine idrauliche di Leonardo, ma
mile a quello di meucci, è morto in povertà.
Nel 2002 però anche il Congresso america-
sul sito della casa editrice (www.edilingua anche la bicicletta e una ricostruzione
dell’automobile che ideò.
no ha finalmente riconosciuto meucci come
l’inventore del telefono.
.it), nella sezione Materiali per insegnanti e
130
scuole.
A coppie o in piccoli gruppi individuate un 117-132_U8_NPI2.indd 130 7/22/2020 2:06:50 PM

problema quotidiano o una difficoltà che po-


sempre sul sito della casa editrice (www.edilingua.it), nella se-
trebbe essere risolta grazie a una nuova in-
zione Materiali per insegnanti e scuole.
venzione. Immaginatela e progettatela (non
deve essere necessariamente realistica), Dividete la classe a coppie o piccoli gruppi. Ogni gruppo fa una
esemplificatela con un’immagine e illustra- ricerca su un premio Nobel italiano o del vostro paese, reperen-
tela al resto della classe. do, cercando informazioni sulla vita dello scienziato e sulle sue
scoperte o dell’artista e sulle sue opere. Preparate una presen-
tazione multimediale e presentatela al resto della classe.
2
In piccoli gruppi, chiedete agli studenti di
fare una piccola ricerca su inventori famosi
nel proprio paese. Nel caso in cui gli studenti
appartengano a culture diverse e fosse, per- Nobel italiani
ciò, impossibile lavorare in gruppo, potete in-
Se lo ritenete necessario, qui potreste proporre una Attività onli-
vitare gli studenti a scegliere delle invenzioni
ne presente sul sito della casa editrice (www.edilingua.it), nella
importanti che hanno cambiato la vita degli
sezione Materiali per insegnanti e scuole e nella sezione Mate-
esseri umani a prescindere dalla loro “nazio-
riali per studenti.
nalità”.
Vai su https://www.italiani.it/premi-nobel-italiani/ e rispondi
alle seguenti domande:
Task  Premi Nobel Quanti premi Nobel sono stati consegnati a italiani? In quali
campi? 20; letteratura, medicina, fisica, chimica, economia, pace
Al posto dell’attività 2 in alternativa potre-
ste proporre una delle Attività Task, presenti Quando fu consegnato il primo Nobel e per cosa? A partire dal

158 130
8
8
Conosciamo l’Italia

Guglielmo marconi (1874-1937) Alcuni Nobel italiani in Tempo libero e tecnologia


È stato il primo a intuire la possibilità di utilizzare le onde elettromagne-
tiche per trasmettere messaggi a distanza senza l’uso di fili. Nel 1896 ha
campo scientifico
brevettato il suo apparecchio trasmittente (una specie di radio) e l’anno
seguente è riuscito a trasmettere segnali a una nave ad oltre 15 km di enrico fermi ha ricevu-
distanza. Negli anni successivi ha realizzato altri impressionanti esperi- to il Nobel per la Fisica nel
menti, come il primo collegamento radiotelegrafico attraverso l’Oceano 1938 per la scoperta della
atlantico, e nel 1909 ha ottenuto il premio Nobel per la Fisica. radioattività artificiale. Par-
Con le sue invenzioni, marconi ha cambiato il mondo ed è giustamente
tecipò alla creazione della studenti.
prima bomba atomica.
considerato il “padre” delle telecomunicazioni.
Vai su https://villanobel.it/ e rispondi alle se-
Giulio Natta ha ricevuto
il Nobel per la Chimica nel
guenti domande:
1963 insieme a Karl Ziegler
per la scoperta del propile-
a. In che città si trova la villa? In che stile è?
ne isotattico (moplen), cioè
la plastica leggera di molti
Quando è stata comprata da Nobel? La
utensili quotidiani. Villa è situata in Corso Cavallotti a Sanre-
rita levi-montalcini
mo ed è in stile moresco. È stata compra-
ha ricevuto il Nobel per la ta da Nobel nel 1891
medicina nel 1986 per le
sue scoperte sul sistema
nervoso, utili per la cura di
b. Che tipo di eventi hanno luogo nella villa?
1. Alessandro Volta  2. Galileo Galilei malattie come l’alzheimer. Concerti di musica classica, presentazio-
3. Guglielmo Marconi  4. Antonio Meucci
ni di autori e di libri, cene, spettacoli per
2 Ci sono stati degli scienziati o
a 2 b 1 inventori famosi nel vostro Paese? bambini
in piccoli gruppi, fate una ricerca
e poi presentate le informazioni ai
vostri compagni.
Cruciverba
Se lo ritenete opportuno, potete far svolgere
Glossario. precursore: chi anticipa nel tempo idee

d 4
e scoperte; invenzione: oggetto ideato, progetta- il cruciverba, serve a fissare i vocaboli appre-
to, creato e che prima non esisteva; sperimentale:
detto di un metodo che si basa sull’esperienza e
sugli esperimenti; termoscopio: strumento capace
si in questa unità.
di indicare, ma non di misurare, un cambiamento
di temperatura in un corpo; compasso: strumento Fotocopiate il cruciverba dell’unità 8 dal sito.
usato per disegnare circonferenze o per misurare
brevi distanze; microscopio: strumento capace di
ingrandire oggetti molto piccoli, che non si vedono
Fate lavorare a coppie gli studenti e lasciate
ad occhio nudo; telescopio: strumento per vedere
oggetto molto lontani; rinnegare: non riconoscere loro 10 minuti perché leggano le definizioni
c 3
e risolvano quello che riescono del cruciver-
più un’idea, una teoria, una fede in cui si credeva;
accumulare: raccogliere in gran quantità; carica
(elettrica): quantità di elettricità contenuta in un
corpo; brevettare: avere il brevetto, cioè un docu- ba, poi lasciate loro ancora qualche minuto
mento ufficiale che riconosce a una persona la pro-
prietà di un’invenzione e il diritto di sfruttarla. perché si confrontino tra loro e infine lavora-
131 te in plenum e risolvetelo con il vostro aiuto,
quando necessario.
117-132_U8_NPI2.indd 131 7/22/2020 2:06:53 PM

1901 a persone che hanno apportato il loro contributo nei vari


campi del sapere e che hanno favorito relazioni pacifiche tra

Attività extra e ludiche
i popoli
Mappa mentale guidata
Chi era Alfred Nobel? Che cosa ha inventato? Quando e perché
ha istituito il premio? Alfred Nobel era un chimico, un ingegnere Andate sul sito della casa editrice (www.
e un inventore svedese; ha inventato la dinamite; dopo la morte edilingua.it), nella sezione Materiali per inse-
del fratello a causa di un incidente durante degli esperimenti gnanti e scuole e scaricate il PDF delle Atti-
con gli esplosivi, decise di istituire un premio da dare a coloro vità extra e ludiche di Nuovissimo Progetto
avessero reso “i maggiori servizi all’umanità” nei campi della italiano 2. Fotocopiate la mappa mentale di
medicina, della fisica, della chimica, ma anche della letteratura pagina 48 e consegnatene una copia ad ogni
e della pace gruppo o coppia di studenti. Date almeno
dieci minuti di tempo per inserire le parole
Quante donne italiane hanno vinto il premio? Perché? Grazia
date nei riquadri giusti. Procedete con il ri-
Deledda per la letteratura e Rita Levi-Montalcini per la fisiologia
scontro in plenum..
e la medicina
Soluzioni:
Computer: a. modem, batteria, schermo, stam-
pante, tastiera, cavo/filo, portatile, tasto, cuffie,
chiavetta USB, tablet, mouse; b. email, cartella,
file, pagina web, applicazione (app)
Villa Nobel Internet: wi-fi; ADSL; connessione veloce; GIGA
Verbi da social: chiacchierare; essere un follower;
In alternativa potreste proporre questa Attività online presen- farne un uso eccessivo (abusare); seguire un in-
te sul sito della casa editrice (www.edilingua.it), nella sezione fluencer; ricevere le notifiche; scrivere un post;
Materiali per insegnanti e scuole e nella sezione Materiali per postare un annuncio/selfie; scorrere una pagina;

131 159
nuovissimo
Progetto AutovAlutAzione
nuovissimo italiano

PROGETTO Che cosa ricordi delle unità 7 e 8?


italiano
1 Sai...? Abbina le due colonne.
1. fare un’ipotesi realizzabile 5 a. Vogliono 400 euro di caparra? Ma per favore!
2. presentare un fatto come facile 2 b. L’esame... è stato facile alla fine!
3. fare una domanda indiretta 4 c. Se avessi comprato la moto, avrei fatto un viaggio
condividere video/foto; vedere gli aggiornamenti; 4. fare un’ipotesi impossibile in Puglia.
curare la propria pagina; attivare/disattivare un 5. disapprovare 1 d. Se chiami alle 13, ti risponderà Marzia.
3
account; scrollare e. Mi chiedo chi abbia scritto una cosa così.

Piattaforme di streaming: Netflix; abbonamento;


distribuiscono e producono film 2 Abbina le frasi. Attenzione, nella colonna a sinistra c’è una frase in più.
3
Invenzioni: batteria; bicicletta; automobile; radio; 1. Marta non sa scaricare il programma. a. Hanno bocciato Anna all’esame.
2. Credevo che in Italia 4 b. potrei installarlo sul tuo PC.
microscopio; telescopio; telefono 3. Non è possibile! 6 c. Ci ha invitato a casa sua in montagna.
Verbi da inventori: progettare; ideare; creare; in- 4. Se mi portasse il software 1 d. È assurdo... è così facile!
ventare; fare esperimenti; realizzare; ottenere il 5. Complimenti, come avete fatto? 2 e. producessero più energia solare.

Nobel; sostenere/rinnegare una teoria; brevettare; 6. Ricordate Chiara?

intuire; scoprire
3 Completa.
1. Il più grande vulcano attivo in Europa:  Etna

Grammatica e Lessico 2. Il “padre” delle telecomunicazioni:  Guglielmo Marconi


3. Ci può sostituire vari tipi di pronomi, scrivine tre:  riflessivo    diretto   
indiretto
Fotocopiate e distribuite la scheda numero 4. Il congiuntivo trapassato di essere (noi): noi fossimo stati   
17 dell’Appendice attività ad ogni studente 5. Nome del luogo dove tengo tutti i miei file:  cartella

e chiedete di completarla con gli elementi


4 Scrivi i verbi o i nomi derivati.
grammaticali e lessicali mancanti. Fate con-
1. installazione installare
frontare il risultato prima con il compagno di 2. connettersi connessione
banco e poi con gli schemi presenti nell’u- 3. stampare stampante
4. riciclaggio riciclare
nità 8. 5. spreco sprecare
invenzione
Lasciate agli studenti il tempo per concen- 6. inventare
salvaguardia
7. salvaguardare
trarsi su questa attività di ripetizione e con-
trollo e invitateli a riferire eventuali dubbi o
Controlla le soluzioni a pagina 194.
argomenti che non sono chiari per poterli di- Sei soddisfatto/a?

scutere in plenum.
132 Duomo di Amalfi, Campania

AUTOVALUTAZIONE 117-132_U8_NPI2.indd 132 7/22/2020 2:06:56 PM

Soluzioni:
Invitate gli studenti a svolgere individual- Comprensione della lettura.
mente a casa il test di autovalutazione e a 1. 1. a, 2. b, 3. c, 4. d, 5. c, 6. d, 7. b
controllare le soluzioni sul Libro. Se doves- 2. 1. a, 2. e, 3. c, 4. b, 5. d, 6. f
sero incontrare difficoltà, invitate i vostri stu- 3. 1. A, 2. B, 3. B, 4. B, 5. A, 6. B
denti a chiedere chiarimenti. 4. 1, 3, 5, 6, 7
Analisi delle strutture della comunicazione.
3° test di progresso 1. tempo; 2. al; 3. per; 4. altri; 5. appartamento; 6. città; 7. alcune/mol-
te; 8. necessario; 9. in; 10. stanchi/stressati
Fate svolgere il 3° test di progresso. Pote- 2. 1. Anche se avevo già cenato a casa (Benché/Nonostante/Sebbene
te sottoporlo anche all’inizio della prossima avessi già cenato a casa), ieri sera sono uscito con gli amici e siamo
lezione per lasciare agli studenti il tempo di andati nel ristorante dove (in cui) lavora Silvia; 2. Il medico ha detto che
ripassare a casa i contenuti incontrati nelle se hai la febbre devi prendere le medicine che ha scritto sulla ricetta; 3.
Se mi fossi iscritto alla facoltà di Medicina, mi sarei laureato e adesso
unità 6, 7 e 8. Fotocopiate dal sito della casa
sarei un medico (Se mi fossi iscritto alla facoltà di Medicina e mi fossi
editrice le pagine del test e distribuitele a laureato, adesso sarei un medico)
tutti gli studenti. Organizzatevi bene perché 3. 1. ho deciso / decisi; 2. ho venduto / vendetti; 3. ho comprato / com-
il test comprende anche tre ascolti. Svolge- prai; 4. ho parlato / parlai; 5. lavoro/lavoravo; 6. compri; 7. ha detto /
te il test in classe individualmente, dando il disse; 8. ho fatto / feci; 9. sono; 10. avessi avuto; 11. avrei evitato; 12.
tempo necessario. Dopo correggete in ple- mi sarei allenato; 13. devo; 14. sia
num e invitate gli studenti a riferire eventuali Comprensione orale.
dubbi o argomenti che non sono chiari per 1. 1. c, 2. d, 3. a, 4. b, 5. c
poterli discutere. Alla fine gli studenti attri- 2. 1. sì; 2. sì; 3. no; 4. no; 5. sì; 6. no; 7. sì; 8. no; 9. no; 10. sì
buiscono il punteggio secondo le risposte. 3. 1. c, 2. b, 3. a, 4. c, 5. a

160 132
8
nuovissimo
Progetto
italiano Attività Video

Episodio - Lorenzo e la tecnologia


Tempo libero e tecnologia
Per cominciare…

In coppia, provate ad abbinare le frasi ai fotogrammi e Ciao Lorenzo,


cercate di indovinare cosa succede nell’episodio. come va? c
a. ...se continua a fare così, prova ad aumentare
ni linguistiche da far notare agli studenti. Si
la memoria. tratta di frasi ed espressioni che si possono
b. ...l’università dove insegni? Troppo bella!
c. Come è andata la giornata? utilizzare sia nella comunicazione quotidiana
d. Cioè io ti sto parlando e tu stai chiacchierando con
Massimo! Ma ti rendi conto? Tu e la tua tecnologia!
sia quando si parla di problematiche relative
1
a computer e tecnologia. Nel secondo spez-
Massimo?! d
zone “disapprovare”, richiamate l’attenzione
sull’enfasi e sul lessico con cui Lorenzo espri-
me la sua contrarietà. Nel terzo spezzone
“parlare di tecnologia”, fate osservare la frase
2
No, senti, ... a 3 4
E quella sarebbe... b
“Se continua a fare così, prova ad aumentare
la memoria” che contiene un esempio di pe-
Guardiamo riodo ipotetico di 1° grado; nella frase succes-
siva, “In quel caso, ci sono anche dei software
1 Guardate l’episodio e verificate le vostre ipotesi.
adatti che puoi scaricare direttamente da in-
2 Indicate se le affermazioni sono vere o false. V F ternet”, fate osservare che la parola internet
1. Gianna ha avuto una giornataccia in ufficio. x in italiano non è preceduta da articolo. Infine,
2. Lorenzo non vuole sentir parlare di Ludovica. x
3. Ludovica è interessata a Lorenzo. x
nello spezzone “Fare ipotesi”, fate notare il
4. Lorenzo consiglia a Gianna di scaricare un software. x periodo ipotetico di 2° grado “Comunque, se
5. Gianna è sorpresa del messaggio che riceve al cellulare. x
6. Lorenzo mostra a Massimo una foto della sua università. x
il problema fosse quello che dici tu, dovresti
portarlo da un tecnico”.
3 Secondo voi, perché Gianna e Lorenzo si guardano in quel modo verso la fine dell’episodio?
Cosa significa, secondo voi, quello sguardo?
3
Facciamo il punto
In plenaria, chiedete alla classe perché alla
40-60 Scrivete un breve riassunto dell’episodio.
fine del video Gianna guarda Lorenzo in un
190
modo strano, quasi arrabbiata, mentre Lo-
renzo sembra quasi sentirsi in colpa. Natu-
183-194_NPI2_AtVideo+ChiaviAutov_bis.indd 190 3/17/2021 7:33:53 AM
ralmente, non c’è una risposta corretta e gli
studenti possono fare le ipotesi che ritengo-
Attività video  Lorenzo e la tecnologia no più opportune.

Per cominciare... Facciamo il punto

In coppia, chiedete agli studenti di abbinare le battute ai 40-60


Si tratta di un’attività di sintesi. Vi
fotogrammi dell’attività e poi invitate gli studenti a fare ipotesi
suggeriamo di fare lavorare gli studen-
su ciò che succede in questo episodio.
ti in coppia. Fate scrivere un breve riassunto
dell’episodio invitando gli studenti a non su-
Guardiamo perare il limite di 40-60 parole.

1
Quiz video
Guardate l’intero episodio dall’inizio, ma fermatevi prima del-
la sezione “Osservate”, 2’40”. Dopo, in plenum, chiedete se le
Si tratta di un giocoso quiz televisivo che ri-
ipotesi fatte precedentemente erano corrette. Chiedete agli stu-
assume alcuni elementi lessicali, culturali
denti con chi sta parlando Lorenzo e di che cosa parla.
trattati nell’unità. Chiarite con gli studenti che
l’approccio è volutamente ironico e scherzo-
2 so. Potete vederlo con gli studenti chieden-
Prima di fare vedere il video una seconda volta, invitate gli stu- do loro di giocare: dopo che il conduttore ha
denti a leggere le domande dell’attività di comprensione. Alla fine fatto la domanda ai tre concorrenti, mettete
dell’episodio, punto 2’40”, si trova la sezione “Osservate” in cui in pausa e fate rispondere gli studenti, poi ri-
sono riportati alcuni spezzoni del video contenenti delle funzio- prendete la visione del quiz e verificate.

190 161

Potrebbero piacerti anche