Sei sulla pagina 1di 6

CORSO DI ARTE E IMMAGINE DOCENTE DEBORA

CORRIDORI
SINTESI: ARTE PRIMA METÀ del 1900

INTRODUZIONE FAUVES (leggi fov) = BELVE p. 349


La prima metà del 900 fino alla seconda guerra mondiale è Che cos’è?
caratterizzata dalla nascita quasi contemporanea di numerosi È un movimento artistico che contesta radicalmente il modo
movimenti artistici, detti AVANGUARDIE, che si sovrappongono consueto di usare i colori. Sono chiamati belve per il loro modo
e si influenzano. I caratteri comuni sono: “selvaggio” di usare i colori.
● La ricerca di una nuova grammatica della pittura, che Quando nasce e dove?
ha come scopo l’espressione di sé e non la Nasce in Francia intorno al 1905.
Quali sono caratteri più importanti?
rappresentazione fedele della realtà: forme e colori La pittura fauve è caratterizzata dalla forza dell’impatto
sono trasformati dal modo di sentire e di vedere cromatico: colori caldi e freddi, puri e luminosi si scontrano
sulla tela. Non c’è corrispondenza tra colori reali e colori
dell’artista. rappresentati. Il colore è lo specchio della sensibilità dell’artista
● La rottura con l’arte accademica, vuota ripetizione di “quando metto un verde non pretendo che sia erba, quando
metto un blu non voglio dire cielo”
forme, tecniche, stili del passato. I PROTAGONISTI:
● La denuncia di una società ipocrita, ingiusta, Henri Matisse (1869 – 1954); André Derain (1880 – 1854)

conformista, distruttrice dell’individualità e della forza CUBISMO p.350


creativa dell’uomo. Che cos’è?
È un movimento artistico che studia le forme geometrizzanti di
Cèzanne e la stilizzazione della scultura primitiva africana e
inserisce nell’opera d’arte la quarta dimensione: il tempo.
Quando nasce e dove?

1
CORSO DI ARTE E IMMAGINE DOCENTE DEBORA
CORRIDORI
● La promozione di un’arte a servizio di tutti e la rottura Nasce in Francia intorno al 1907.
Quali sono i caratteri più importanti?
con un’arte a servizio del potere (politico, economico,
Gli artisti cubisti cercano di raffigurare simultaneamente un
religioso). oggetto da diversi punti di vista per superare la visione
prospettica tradizionale, che è vincolata ad un unico punto di
vista alla volta. Si introduce così nella rappresentazione la
ESPRESSIONISMO p.348
quarta dimensione: il tempo. L’oggetto è scomposto e
Che cos’è? ricomposto sulla tela, in modo che l’osservatore colga
È un movimento artistico che contesta radicalmente la società simultaneamente tanti punti di vista.
contemporanea ipocrita e indifferente e i pittori di moda, che n.b.: il fatto di riferirsi all’arte africana dando ad essa la stessa
ripropongono stile e temi della tradizione, ormai vuoti di dignità dell’arte europea si contrappone all’atteggiamento
significato. razzista diffuso nella società di allora che negava all’Africa e
Quando nasce e dove? all’Oriente un valore che andasse oltre la possibilità del loro
Nasce in Germania intorno al 1905 e si sviluppa fino al 1925. sfruttamento.
Quali sono i caratteri più importanti? I PROTAGONISTI
La pittura espressionista comunica un malessere individuale e Pablo Picasso (1881 –1973 ); Georges Braque (1882 – 1963);
collettivo dovuto ad un sistema sociale che non rispetta la
persona con le sue particolarità e originalità. L’assurdità e la
violenza del mondo sono espressi per mezzo DI UN TRATTO
DURO E COLORI VIOLENTI, DISSONANZE CROMATICHE. Furono
ASTRATTISMO p.368
perseguitati dal Nazismo, Nolde fu costretto a dipingere in
segreto, poiché gli era stato vietato dal regime nazista.
Con l’astrattismo nasce la distinzione tra arte figurativa e arte
I PROTAGONISTI astratta e informale.
Emil Nolde (1867 –1938 ); Ernst Ludwig Kirchner (1880 – 1944);
Arte figurativa: l’artista rappresenta oggetti reali, per esprimere
FUTURISMO p.358 se stesso o semplicemente per descrivere la realtà.

2
CORSO DI ARTE E IMMAGINE DOCENTE DEBORA
CORRIDORI
Che cos’è? Arte astratta: forme e linee sono svincolate dal fine di
È un movimento artistico italiano rappresentare la realtà che ci circonda. Si dà forma e colore
Quando nasce e dove? all’interiorità dell’artista.
A Milano nel 1909, anno di pubblicazione del Manifesto
futurista ad opera di Marinetti che espone gli obiettivi e lo Astrattismo lirico: il percorso di ricerca è aperto da Vasilij
spirito del movimento. Kandinskij (1866 - 1944) vedi p. 300 . L’astrattismo lirico
Quali sono i caratteri più importanti? svincola la pittura dall’oggetto da rappresentare. Il pittore
I futuristi sono affascinati dal progresso industriale e esprime direttamente sentimenti, stati d’animo ed emozioni
tecnologico e trasferiscono nell’arte le caratteristiche “della tramite i colori e i segni come il punto e la linea. Quelle di
macchina”: la velocità, il movimento, l’efficienza, lo sviluppo, Kandinskij sono improvvisazioni o composizioni; non a caso i
la dinamicità. Purtroppo accecati dal fervore per l’efficienza si termini sono tratti dal linguaggio della musica, dove le note
schierarono a favore della guerra, vista come un mezzo per non sono direttamente correlate alla descrizione della realtà,
spazzare via tutto ciò e tutti coloro incapaci di adeguarsi ai ma sono mezzi di comunicazione e di espressione in sé per sé.
ritmi del nuovo mondo. Astrattismo geometrico: il percorso di ricerca è aperto da Piet
I PROTAGONISTI Mondrian (1872 - 1944) vedi p.306 . L’artista parte dalla realtà
Il canone della bellezza è il “dinamismo universale”, che ma se ne allontana progressivamente con una sempre
caratterizza tutte le loro opere: Umberto Boccioni, Giacomo maggiore semplificazione di forme e colori, che lo porta all’uso
Balla, vedi della sola linea verticale e d orizzontale e dei colori primari, del
bianco e del nero. Da evidenziare l’influenza del
DADAISMO p.374 Neoplasticismo e dell’astrattismo geometrico nelle nostre
Che cos’è? immagini: si pensi alla nostra scuola (linee verticali ed
È un movimento artistico che sovverte la cultura tradizionale e i orizzontali (= travi e pilastri) e pannelli di tamponamento), al
luoghi comuni. logo della lacca Style, ecc.
Quando nasce e dove?
Nasce in Svizzera intorno al 1916.
Quali sono i caratteri più importanti?

3
CORSO DI ARTE E IMMAGINE DOCENTE DEBORA
CORRIDORI
Gli artisti sono accomunati dal disgusto per la guerra e per la
società che l’ha generata con la sua ipocrisia, stupidità, alla conclusione che era inaccettabile il fatto che il sogno (e
violenza e omologazione. Il nonsenso, l’ironia, il paradosso l'inconscio) avesse avuto così poco spazio nella civiltà
sono mezzi in grado di azzerare il passato e rinnovare l’arte ed moderna e pensò quindi di fondare un nuovo movimento
ogni aspetto della vita. I Dada propongono un’anti arte per artistico e letterario in cui il sogno e l'inconscio avessero un
provocare e per restituire all’uomo la capacità di trovare un ruolo fondamentale. Nacque così il Surrealismo.
significato sempre nuovo alle cose con libertà e creatività, Si articolò poi nel Surrealismo figurativo di Savador Dalì e René
come fanno i bambini, perché privi di condizionamenti. Ecco Magritte (il soggetto sono immagini rappresentate con
perché il nome “dada”, che riprende il balbettio dei bambini . meticoloso realismo, ma composte e scomposte seguendo
I PROTAGONISTI l’inconscio dell’artista) e il surrealismo astratto di Juan Mirò
Marcel Duchamp; Man Ray (1890 – 1976) (che riconduce le forme reali a forme stilizzate, a segni, linee e
colori di un mondo fantastico) e di Paul Klee.
I PROTAGONISTI
SURREALISMO p. 376 Salvador Dalì (1904-1989); René Magritte (1898-1967); Juan Mirò
Che cos’è? È un movimento culturale, che ha coinvolto arti (1893 –1983); Paul Klee, che segue la strada aperta da
visive, letteratura e cinema. Kandinskij e si ispira poi al surrealismo (1879 – 1940) vedi p.302
Quando nasce e dove?
Nasce negli anni Venti a Parigi
Quali sono i caratteri più importanti?
Il Manifesto surrealista del 1924, definì così il Surrealismo:
« Automatismo psichico puro, attraverso il quale ci si propone
di esprimere, con le parole o la scrittura o in altro modo, il reale
funzionamento del pensiero. Comando del pensiero, in
assenza di qualsiasi controllo esercitato dalla ragione, al di
fuori di ogni preoccupazione estetica e morale. ». Breton, il

4
CORSO DI ARTE E IMMAGINE DOCENTE DEBORA
CORRIDORI
teorico del movimento, fu influenzato dalla lettura
dell'interpretazione dei sogni di Freud; dopo averlo letto arrivò

SECONDO DOPOGUERRA

L’Arte mantiene le caratteristiche della ricerca, della contestazione dei sistemi politici che hanno portato alla seconda guerra mondiale, alla guerra

fredda ed alla contrapposizione tra nord e sud del mondo. La libera espressione degli artisti porta ad una pluralità di stili e tendenze, materiali utilizzati mai

vista prima. Noi evidenziamo i seguenti grandi filoni sottolineando che le tendenze e gli stili si influenzano e si mescolano:

ACTION PAINTING: Arte legata all’azione ovvero non solo è arte il “prodotto finito”, ma l’azione dell’artista che realizza l’opera. Esponenti Jackson Pollock

(1912 – 1956), opera negli Stati Uniti. Opere: Lucifer

ARTE INFORMALE E MATERICA: ha forme astratte ed usa materiali inusuali. Esponenti: Alberto Burri (1915- 1995), medico militare durante la seconda guerra

mondiale, che provato dall’orrore della guerra lascia la medicina ed inventa un suo modo di fare arte. Sulle tele colorate sovrappone materiali diversi

come la iuta, plastica bruciata ecc. o fa seccare materiali plastici generando dei cretti, simili ad un terreno arido. Opere: Sacco nero e rosso p.328

POP ART: Arte che si ispira agli oggetti di largo consumo, alla pubblicità, al fumetto con intento ironico e dissacrante. Esponenti: Endy Wharol (1928 – 1987):

Marylin p.333 : Wharol bloccando il sorriso della diva hollywoodiana nella ripetizione “all’infinito” dello stesso ritratto, esprime la falsità dello stereotipo di

bellezza proposto dai mass media. Roy Lichtenstein (1923 – 1997) opere: Pow!: l’artista ingrandisce particolari di fumetti, manifestando la potenza

evocativa di quelle immagini nell’immaginario collettivo.

Non dimentichiamo che parallelamente alle forme d’arte tradizionali, pittura, scultura e architettura, l’arte contemporanea è fatta anche di cinema,

grafica computerizzata, pubblicità. Immagini e musica si sposano sempre più in uniche forme d’arte in video clips e spots.

Un paio di artisti contemporanei:

Bansky: (Bristol, 1974 o 1975) è un artista inglese. È uno dei maggiori esponenti della Street art. Si sa di lui che è cresciuto a Bristol ma la sua vera identità è

tenuta nascosta. Le sue opere sono spesso a sfondo satirico e riguardano argomenti come la politica, la cultura e l'etica. Cerca su internet Bansky.

5
CORSO DI ARTE E IMMAGINE DOCENTE DEBORA
CORRIDORI
Ilana Yahav: artista israeliana, è una delle maggiori esponenti della Sand art, l’arte di creare immagini con la sabbia disposta su una lastra di vetro

illuminata usando le mani. Cerca su internet sito ufficiale di Ilana Yahav

Potrebbero piacerti anche