Sei sulla pagina 1di 2

Segreteria Scientifica DOCENTI E MODERATORI

Dott.ssa Antonella Costantino Eleonora Bergamaschi


Unità Operativa di Neuropsichiatria dell’infanzia e Logopedista
dell’Adolescenza (UONPIA) Centro Sovrazonale di CAA Centro sovrazonale
Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Servizio di Neuropsichiatria Infantile – AO Treviglio
di Comunicazione Aumentativa
Mangiagalli e Regina Elena
Laura Bernasconi
Tel. 02 – 55034400 Educatore Professionale
e-mail: caa@policlinico.mi.it Centro Sovrazonale di CAA
Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli
e Regina Elena – Milano
Corso Regionale
Segreteria Organizzativa
Antonella Costantino
Amanda Pinton Direttore UO Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza
Unità Operativa di Neuropsichiatria dell’infanzia e
dell’Adolescenza (UONPIA)
Centro Sovrazonale di CAA
Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli
G
GIIO
OR RNNAATTAA
Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa e Regina Elena – Milano
Via Rugabella 4/6 - Milano
Mara Marini
IIN
NTTR
ROODDUUTTTTIIV
VAAA AL
LLLA
A
Tel. 02 - 55034412
e-mail: caa@policlinico.mi.it Educatore Professionale
Centro Sovrazonale di CAA C
COOM
MUUN NIIC
CAAZZIIO
ONNEE
Servizio di Neuropsichiatria infantile – AO Treviglio

Angelo Selicorni
AAU
UMMEENNTTAATTIIV
VAAEE
Il Centro Sovrazonale di Comunicazione
Aumentativa nasce all’interno dall’Azienda
Responsabile Ambulatorio di Genetica Clinica
I Clinica Pediatrica
Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico Mangiagalli
A
ALLT
TEERRNNAATTIIV
VAA
Ospedaliera di Treviglio nel dicembre 2000, grazie e Regina Elena – Milano
ad un progetto di ricerca intervento finanziato da
Fondazione Cariplo negli anni 2001 e 2003. 30 SETTEMBRE 2008
ore 9.00 – 17.30
Dal 2004 viene attivata una partnership con la
UONPIA della Fondazione IRCCS Ospedale
Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena Il corso è organizzato con il patrocinio del AULA MAGNA MANGIAGALLI
di Milano che consente l’attivazione di una
chapter Italy ISAAC.
struttura analoga nel territorio milanese. Via della Commenda,12
Del Centro fa parte anche un servizio prestito
Milano
ausili, che con il supporto di Fondazione Cariplo,
Associazione Futura, Associazione Nazionale Con il patrocinio di
Alpini, Associazione Bersaglieri, Inner Wheel di
Treviglio e dell’Adda e di altre associazioni La frequenza al corso è gratuita.
consente la prova e il prestito temporaneo degli Sono previsti 200 posti complessivi.
ausili tecnologici eventualmente necessari per i
bambini e ragazzi seguiti.
Sono stati richiesti i crediti ECM regionali per medici,
psicologi, fisioterapisti, logopedisti, terapisti della
neuropsicomotricità dell’età evolutiva, educatori
professionali, terapisti occupazionali, tecnici della
riabilitazione psichiatrica, infermieri, infermieri pediatrici.
L’incontro è aperto anche a genitori e insegnanti.
Azienda Ospedaliera
di Treviglio-Caravaggio
Servizio di
Neuropsichiatria Infantile
Introduzione alla
Comunicazione Aumentativa
PROGRAMMA La Comunicazione Aumentativa Alternativa 30 Settembre 2008 – Milano
rappresenta un’area della pratica clinica che cerca
MATTINO di compensare la disabilità temporanea o ISCRIZIONI
permanente di individui con bisogni comunicativi
complessi. Gli operatori che richiedono i crediti ECM
Ore 9.00 Apertura dei lavori
dovranno registrarsi al portale della Fondazione
Essa utilizza tutte le competenze comunicative Policlinico e quindi iscriversi al corso:
Ore 9.30 dell’individuo, includendo le vocalizzazioni o il http://corsi.formazione.eu.com/
Antonella Costantino linguaggio verbale residuo, i gesti, i segni, la
Introduzione alla Comunicazione Aumentativa comunicazione con ausili e la tecnologia Le iscrizioni di genitori, insegnanti ed operatori
avanzata. che non richiedono i crediti ECM dovranno
Ore 10.00
pervenire alla Segreteria Organizzativa inviando la
Angelo Selicorni L’espansione delle indicazioni all’intervento, che scheda qui allegata compilata tramite:
Indicazioni all’intervento nelle sindromi genetiche attualmente includono non solo le patologie FAX: 02 55034420 oppure
motorie ma anche autismo, ritardo mentale, e-mail: caa@policlinico.mi.it,
Ore 10.30 sindromi genetiche, disfasia grave, malattie
Antonella Costantino progressive e altro, ha determinato negli ultimi Nome_____________________________
Tappe e principi dell’intervento di CAA anni un notevole incremento dell’interesse degli
operatori e delle famiglie. Cognome__________________________

Ore 13.00 Pausa Pranzo Indirizzo___________________________


La frequente multiproblematicità della casistica
rende inoltre necessaria la continua interazione di Città___________Cap______Prov______
competenze professionali diverse in un quadro
POMERIGGIO globale complesso ed articolato, poiché Tel_______________Fax_____________
l’intervento non si rivolge soltanto al bambino ma
Ore 14.00 anche a tutte le persone che interagiscono con lui, □ Genitore □ Insegnante
Mara Marini in un ottica di progressiva assunzione di □ Educatore □ Operatore
L’intervento di comunicazione iniziale competenze da parte del contesto di vita che □ Altro
possa così soddisfare nel tempo i bisogni
Ore 16.00 comunicativi in continuo cambiamento del
bambino. del bambino______________________
Antonella Costantino
Un modello di intervento basato sulla Autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi
partecipazione Obiettivo della giornata è dare una prima base dell’art.13 D.Lgs.196/2003
formativa a neuropsichiatri infantili, psicologi,
Ore 17.00 Nora Bergamaschi – Laura Bernasconi logopedisti, terapisti della riabilitazione, educatori, □ Sì □ No
Il ruolo dell’ISAAC insegnanti, genitori ed altri operatori del settore
alla luce delle più recenti evidenze scientifiche
Ore 17.30 sull’argomento. Firma____________________________________
Test ECM – Chiusura lavori
Il termine ultimo per le iscrizioni è il 28.09.2008
Per ogni ulteriore informazione si prega di
contattare la segreteria organizzativa.