Sei sulla pagina 1di 8

travetto 3Q

sistema solaio a travetti e blocchi interposti

Travetto 3Q
Il Travetto 3Q si differenzia dallusuale travetto traliccio con fondelli in laterizio per alcuni sostanziali miglioramenti derivanti da una tecnologia produttiva evoluta e da un processo altamente industrializzato.

Qualit strutturale

I problemi strutturali derivanti dalle basse resistenze dei normali conglomerati cementizi fluidi e dalla incerta affidabilit dellavvolgimento delle armature vengono risolti dallimpiego di calcestruzzi strutturali controllati e dal sistema di posa delle armature che ne garantisce il ricoprimento di legge. Oltre a migliorare le prestazioni statiche, la maggior rigidezza evita le rotture accidentali che si possono verificare nelle fasi di accatastamento e di movimentazione.

Ricoprimento delle armature conforme alle prescrizioni di legge

Strato continuo di granulato di cotto

Gli strati in continuo di granulato di cotto e di calcestruzzo gettati in canalette metalliche eliminano le irregolarit di allineamento dovute alluso dei fondelli in laterizio, e consentono di ottenere una perfetta linearit che agevola le operazioni di posa del solaio.

Qualit della posa

Lintradosso in granulato di cotto del Travetto 3Q si presenta perfettamente piano; sono cos eliminate le non planarit e le irregolarit di giunzione tra i fondelli in laterizio. La rugosit del granulato favorisce al meglio laggrappaggio dellintonaco. Indicazioni di capitolato (esempio)
Solai 3Q - (travetti e blocchi) - Altezza H = 20 + 3 cm - Interasse travetti 50 cm Sovraccarico accidentale 250 Kg/m2 - Carico permanente 100 Kg/m2 Solaio a travetti prefabbricati con suola in calcestruzzo rifinita allintradosso con uno strato continuo e omogeneo in agglomerato di laterizio, tipo 3Q, posizionati ad interasse di 50 cm con completamento di blocchi interposti in laterizio collaborante di categ. b) conformi al D.M. 9.1.96, CAP. 7. I travetti larghi 12 cm, spessore della suola 3,5 cm, saranno armati con un traliccio metallico a sezione costante e da una armatura integrativa in barre di acciaio ad aderenza migliorata tipo FeB44K controllato, avvolti nel calcestruzzo con un ricoprimento non inferiore a 8 mm. Dopo la posa delle eventuali armature aggiuntive, in acciaio FeB44K andr eseguito il getto in opera delle nervature delimitate dai travetti e dalla soletta superiore in calcestruzzo di 3 cm di spessore di resistenza Rck di 250 Kg/cm2. Per luci superiori ai m 4,50 andr prevista una nervatura di ripartizione trasversale in conglomerato di larghezza non inferiore a 15 cm e armata con 4 10 e staffe 6 con passo di 25 cm. Durante le operazioni di posa e getto, i travetti dovranno essere sostenuti da idonei rompitratta, da disporre ad interasse non superiore alle indicazioni di catalogo del fornitore. N.B. In alternativa ai blocchi di cat. b), potranno essere impiegati anche blocchi di alleggerimento di categ. a) con lavvertenza che in questo caso, la soletta superiore in calcestruzzo non dovr avere uno spessore inferiore a 4 cm.

Qualit estetica

RDB SpA Via dellEdilizia, 1 ~ 29010 Pontenure PC ~ Tel. 0523/518.1 ~ Fax 0523/518270 www.rdb.it ~ e-mail: infordb@rdb.it