Sei sulla pagina 1di 146

IN QUESTO NUMERO

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Rapporto di lavoro
Riposi settimanali

Extracomunitari

Il Ministero del lavoro (risposta ad interpello


27 giugno 2011, n. 26) fornisce chiarimenti
sulla possibilit di fruire del riposo settimanale in un giorno diverso dalla domenica

Il Ministero del lavoro risponde (int. 27.6.2011,


n. 28) sulla disciplina dellingresso dei cittadini
extracomunitari distaccati in Italia per lo svolgimento di prestazioni qualificate

Articolo e testo da pag. 13

Articolo e testo da pag. 21

Contributi e Irpef
Addizionale regionale

Fondi pensione

LAgenzia delle Entrate comunica che per lanno 2011 rimane confermata all1,70% laliquota
delladdizionale allIrpef per le Regioni Calabria, Campania e Molise

La Cassazione a Sezioni Unite, con sentenza


n. 13642/2011, interviene sul regime di tassazione applicabile al rendimento maturato e liquidabile come pensione integrativa

Articolo a pag. 44

Contributi e Irpef

Articolo da pag. 46

Contratti collettivi

Contratti di solidariet

Rinnovi contrattuali

Per il Ministero (int. n. 29/2011)


legittimo il contratto di solidariet
nellambito di mobilit cagionata da
unesternalizzazione produttiva

Metalmeccanici, orafi, argentieri


e odontotecnici (Artigianato)

Articolo e testo da pag. 17

www.guidaallavoro.ilsole24ore.com
www.facebook.com/GuidaalLavoro
Direttore responsabile
PAOLO POGGI
Coordinamento editoriale
Claudio Pagliara (02/3022.3686)
Redazione
Angela Grassi (02/3022.3315)
Margherita Mangioni (02/3022.3695)
Marzio Nava (02/3022.3097)
Antonio Pesaresi (02/3022.4540)

Registrazione Trib. di Milano n. 468 del 7.8.1997


Sede legale, amministrazione: Via Monte Rosa 91 - 20149 Milano.
Direzione, redazione: Via Pisacane 1 - 20016 Pero Milano.
Il Sole 24 ORE S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Le fotocopie per uso
personale del lettore possono essere effettuate nei limiti del 15% di ciascun
fascicolo di periodico dietro pagamento alla SIAE del compenso previsto

dallart. 68, commi 4 e 5, legge n. 633/1941. Le riproduzioni effettuate per


finalit di carattere professionale, economico o commerciale o comunque
per uso diverso da quello personale possono essere effettuate a seguito di
specifica autorizzazione rilasciata da AIDRO, Corso di Porta Romana n.
108, 20122 Milano, segreteria@aidro.org, www.aidro.org
Servizio clienti periodici: Il Sole 24 ORE S.p.A. Via Tiburtina Valeria (S.S.
n. 5) km 68,700 - 67061 Carsoli (AQ). Tel. 3022.5680 (prefisso 02 oppure
06); Fax 3022.5400 (prefisso 02 oppure 06); e-mail servizioclienti.periodici@ilsole24ore.com
Nuovi abbonati - Abbonamento annuale (Italia): Guida al Lavoro 310,00.
Rinnovo dellabbonamento: Guida al Lavoro 310,00.
Gli abbonamenti possono essere sottoscritti telefonando direttamente al servizio clienti periodici oppure inviando una fotocopia della ricevuta di pagamento
sul c.c.p. n. 31481203 a: Il Sole 24 ORE S.p.a. Via Tiburtina Valeria (S.S. n. 5),
Km 68,700 - 67061 Carsoli (AQ). La ricevuta di pagamento tramite c.c.p. pu
essere inviata anche via fax allo 06/3022.5406 oppure 02/3022.5406.
Arretrati e numeri singoli: 11,00 comprensivi di spese di spedizione. Per
le richieste di arretrati e numeri singoli inviare anticipatamente limporto
seguendo le stesse modalit di cui sopra. I numeri non pervenuti potranno
essere richiesti via fax al n. 02-06/3022.5402-06 o via e-mail a servizioclienti.periodici@ilsole24ore.com entro 2 mesi dalluscita del numero stesso.
Concessionaria esclusiva di pubblicit: Focus Media Advertising FME
Advertising Srl di Elena Anna Rossi & C. Sede legale: P.zza A. de Gasperi
n. 15 - Gerenzano (VA). Direzione e Uffici: Via Canova n. 19 - 20145
Milano. Tel. 02.3453.8183 - fax 02.3453.8184 - email info@focusmedia.it.
Stampa: Il Sole 24 ORE S.p.A. - Via Tiburtina Valeria (S.S. n. 5) Km 68,700
- 67061 Carsoli (AQ).

N. 28 - 8 luglio 2011

Proprietario ed Editore: Il Sole 24 ORE S.p.A.


Presidente: GIANCARLO CERUTTI
Amministratore delegato: DONATELLA TREU

Sintesi, testo e tabelle da pag. 60

Questo numero di Guida al Lavoro stato chiuso in redazione il 1 luglio 2011

IN QUESTO NUMERO

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Gli Speciali di Guida al Lavoro


Assegno per il nucleo familiare:
i nuovi livelli reddituali dal 1 luglio 2011
Inps, circolare 13 giugno 2011, n. 83 .................... II

Articoli
Nuove relazioni industriali
tra sussidiariet e effettivit
Michele Tiraboschi ........................................... 10
Riposi settimanali:
ultimi chiarimenti del Ministero
Danilo Papa .................................................... 13
Licenziamento collettivo:
esternalizzazione e contratto di solidariet
Mauro Marrucci ................................................ 17
Distacco in Italia di stranieri qualificati:
obblighi e procedure di immigrazione
Andrea Costa .................................................. 21
Staff leasing: manodopera aggiuntiva
a misura della singola azienda
Enrico Barraco e Andrea Sitzia .......................... 25
Regioni in deficit: confermata per il 2011
la maggiorazione delladdizionale allIrpef
Gabriele Bonati ................................................ 44
Tassazione fondi pensione integrativi:
la ritenuta secondo le Sezioni Unite
Silvio DAndrea ................................................ 46
Colf e badanti: la violazione del divieto
di espulsione non ostacola la sanatoria
Aberto Rozza ................................................... 49
Maggiorazione sociale per i residenti
allestero e reddito equivalente
Pietro Gremigni ................................................ 78

Normativa
Maggiorazione sociale per i residenti
allestero e reddito equivalente
Dm 26.5.2011 (G.U. 18.6.2011, n. 140) ............... 78

Circolari
N. 28 - 8 luglio 2011

Riposi settimanali:
ultimi chiarimenti del Ministero
Min. lav., risp. a interpello 27.6.2011, n. 26 .......... 16

Licenziamento collettivo:
esternalizzazione e contratto di solidariet
Min. lav., risp. a interpello 27.6.2011, n. 29 .......... 19
Distacco in Italia di stranieri qualificati:
obblighi e procedure di immigrazione
Min. lav., risp. a interpello 27.6.2011, n. 28 .......... 24

Colf e badanti: la violazione del divieto


di espulsione non ostacola la sanatoria
Min. int., circ. 23.6.2011, prot. n. 7102/124 .......... 52
Min. int., nota 24.5.2011, prot. n. 3958 ................ 54
Assunzioni agevolate di disoccupati:
entro il 31 luglio la definizione
delle pratiche Inps
Inps, msg. 24.6.2011, n. 13408 .......................... 55
Gestione separata:
da luglio un nuovo codice
per le denunce dei collaboratori
Inps, msg. 30.6.2011, n. 13753 .......................... 56
Agricoli: dal 4 luglio
richieste on line per la Cisoa
Inps, circ. 28.6.2011, n. 91 ................................ 57
Tersicorei e ballerini
ed et pensionabile
Min. lav., risp. a interpello 17.6.2011, n. 22 .......... 80

Lavoratori in mobilit: graduatoria unica


per diecimila pensioni in deroga
Inps, circolare 24.6.2011, n. 90 .......................... 81

Giurisprudenza
Part time e richiesta di lavoro a comando
Cass., sez. lav., 27.5.2011, n. 11789 .................. 34
Licenziamento collettivo e criteri di scelta
Cass., sez. lav., 6.6.2011, n. 12197 .................... 34
Inquadramento e mansioni promiscue
Cass., sez. lav., 27.5.2011, n. 11785 ................... 35
Rifiuto di svolgere la prestazione
in sostituzione di un collega assente
Cass., sez. lav., 14.6.2011, n. 12979 .................. 36
Licenziamento di lavoratrice madre
Trib. Nocera Inferiore, ord. 14.4.2011 ................. 38
Licenziamento disciplinare
e specificit degli addebiti
Trib. Nocera Inferiore, 29.4.2011, n. 925 ............. 40

Licenziamento per giusta causa


Trib. Nocera Inferiore, 28.4.2011, n. 923 ............. 41

Tassazione fondi pensione integrativi:


la ritenuta secondo le Sezioni Unite
Cass. S.U. 22.6.2011, n. 13642 ......................... 46

Contratti collettivi
Nuove relazioni industriali
tra sussidiariet e effettivit
Accordo intereconfederale 28 giugno 2011 .......... 12

Metalmeccanici, orafi, argentieri


e odontotecnici (Artigianato)
Verbale di accordo 16 giugno 2011 .................... 60
Costo del lavoro (tabella)...................................74

IN QUESTO NUMERO

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

INDICE TEMATICO
Assunzioni agevolate

Licenziamento

Disoccupati
Inps, messaggio 24 giugno 2011, n. 13408 ............. 55

Disciplinare
Tribunale di Nocera Inferiore 29 aprile 2011, n. 925 .... 40

Contratto collettivo

Lavoratrici madri
Tribunale di Nocera Inferiore, ord. 14 aprile 2011 .... 38

Metalmeccanici, orafi e odontotecnici (Artigianato)


Verbale di accordo 16 giugno 2011 .......................... 60
Costo del lavoro ....................................................... 74
Rappresentativit e efficacia
Accordo interconfederale 28 giugno 2011
Michele Tiraboschi, Emmanuele Massagli
e Paolo Tomassetti ................................................... 10

Per giusta causa


Tribunale di Nocera Inferiore 28 aprile 2011, n. 923 .... 41

Licenziamento collettivo
Criteri di scelta dei lavoratori
Cass., sez. lav., 6 giugno 2011, n. 12197 ................ 34

Mansioni
Contratto di solidariet
Appalto
Ministero del lavoro, risp. int. 27 giugno 2011, n. 29
Mauro Marrucci ........................................................ 17

Fondi pensione
Regime fiscale
Cass. S.U. 22 giugno 2011, n. 13642
Silvio DAndrea ........................................................ 46

Gestione separata
Denunce contributive
Inps, messaggio 30 giugno 2011, n. 13753 ............. 56

Irpef
Addizionale regionale Campania, Calabria,
Molise e Puglia
Gabriele Bonati ........................................................ 44

Lavoratori agricoli
Cassa integrazione guadagni
Inps, circolare 28 giugno 2011 , n. 91 ...................... 57

Promiscue
Cass., sez. lav., 27 maggio 2011, n. 11785 .............. 35

Mobilit
Pensione
Inps, circolare 24 giugno 2011, n. 90 ....................... 81

Part time
Orario di lavoro
Cass., sez. lav., 27 maggio 2011, n. 11789 .............. 34

Pensione
Et pensionabile per tersicorei e ballerini
Ministero del lavoro, risp. int. 17 giugno 2011, n. 22 .... 80
Italiani allestero disagiati
Dm 26 maggio 2011 (G.U. 18.6.2011, n. 140)
Pietro Gremigni ........................................................ 78

Riposo settimanale
Lavoro a turni
Ministero del lavoro, risp. int. 27 giugno 2011, n. 26
Danilo Papa ............................................................. 13

Sanzioni disciplinari
Lavoro a turni

Lavoro domestico
Regolarizzazione colf e badanti
Consiglio di Stato 10.5.2011, n. 7; Min. interno,
circc. 23 giugno 2011, prot. n. 17102/124
e 24 maggio 2011, prot. n. 3958
Alberto Rozza .......................................................... 49

Illegittimit
Tribunale di Nocera Inferiore 3 marzo 2011, n. 455 ..... 39

Somministrazione di lavoro
A tempo indeterminato
Enrico Barraco e Andrea Sitzia ................................ 25

Stranieri
Distacco
Ministero del lavoro, risp. int. 27 giugno 2011, n. 28
Andrea Costa ........................................................... 21

N. 28 - 8 luglio 2011

Riposo settimanale
Risposta a interpello 27 giugno 2011, n. 26
Danilo Papa ............................................................. 13

NOVIT RAPIDE

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Rapporto di lavoro

compiuto su espressa autorizzazione di un proprio supe


riore gerarchico, quale il responsabile del cantiere.
(Trib. Nocera Inferiore 28 aprile 2011, n. 923 )
Massima e nota a pag. 41

Contratti di solidariet
Appalto - Il Ministero del lavoro rispondendo a un
interpello riguardante la possibilit, in un determinato set
tore aziendale, del ricorso ai contratti di solidariet difensi
vi, introdotti a seguito di uniniziale procedura di mobilit,
e la stipulazione di contratti di appalto (che comunque
costituisceespressionedelprincipiodellaliberaorganizza
zione del lavoro da parte dellimpresa) per le attivit ine
renti lo stesso settore nonch con leventuale incremento di
tali appalti ha precisato che le valutazioni richieste dallin
terpellante sono demandate dal legislatore alle parti firma
tarie dellaccordo sindacale che, in tale sede, potranno
verificare i presupposti per lattivazione della procedura
finalizzata allerogazione del contributo di solidariet.
(Min. lav., risposta a interpello 27 giugno 2011, n. 29)
Articolo e testo a pag. 17

Contratto collettivo
Rappresentativit e efficacia - Il 28 giugno 2011 Con
findustria e Cgil, Cisl e Uil hanno siglato un accordo inter
confederale in materia di rappresentanza, criteri per la
validit generale dei contratti aziendali e clausole di tregua
sindacale. (Accordo interconfederale 28 giugno 2011)
Articolo e testo a pag. 10

Licenziamento
Disciplinare - illegittimo il licenziamento disciplinare
allorquando la contestazione degli addebiti non rivesta
il carattere della specificit, ossia non venga formulata
in modo tale da rendere intelligibile al lavoratore quali
siano i fatti contestati e, quindi, consentirgli unadeguata
difesa. (Trib. Nocera Inferiore 29 aprile 2011, n. 925)
Massima e nota a pag. 40

N. 28 - 8 luglio 2011

Lavoratrice madre - nullo il licenziamento intimato


alla lavoratrice madre fino al compimento di un anno di
vita del bambino. In caso di licenziamento con preavviso,
occorre valutare, ai fini della liceit dellintimato recesso,
non il momento in cui latto espulsivo dispieghi i propri
effetti, ma il momento in cui tale atto, concretandosi in una
manifestazione di volont chiara e seria di risolvere il rap
porto, sia formalmente comunicato al lavoratore. (Trib.
Nocera Inferiore, ordinanza 14 aprile 2011)
Massima e nota a pag. 38

Licenziamento collettivo
Criteri di scelta - La Cassazione, secondo il costante
orientamento, afferma che in tema di procedura di mobili
t, la previsione, di cui al c. 9, art. 4, legge n. 223/1991
(secondo cui il datore, nella comunicazione preventiva
dinizio della procedura, deve dare una puntuale indica
zione dei criteri di scelta e delle modalit applicative),
comporta che, anche quando il criterio prescelto sia unico,
il datore deve provvedere a specificare nella detta comuni
cazione le sue modalit applicative, in modo che la stessa
raggiunga quel livello di adeguatezza sufficiente a porre in
grado il lavoratore di percepire perch sia stato destinatario
del collocamento in mobilit o del licenziamento collettivo
e, quindi, di poter eventualmente contestare lillegittimit
della misura espulsiva, sostenendo che, sulla base del co
municato criterio di selezione, altri lavoratori e non lui
avrebbero dovuto essere collocati in mobilit o licenziati.
(Cass., sez. lav., 6 giugno 2011, n. 12197)
Massima e nota a pag. 34

Mansioni
Promiscue e inquadramento - LaCassazione,inmeri
to alla problematica dellinquadramento da attribuire al
lavoratorenellipotesidisvolgimentodiattivitpromiscue,
afferma che, ove la contrattazione collettiva non preveda
una regola specifica per lindividuazione della categoria di
appartenenza del lavoratore, la prevalenza a questo fine
non va determinata sulla base di una mera contrapposizio
ne quantitativa delle mansioni svolte, bens tenendo conto,
in base alla reciproca analisi qualitativa, della mansione
maggiormente significativa sul piano professionale, purch
non espletata in via sporadica od occasionale. (Cass., sez.
lav., 27 maggio 2011, n. 11785)
Massima e nota a pag. 35

Part time
Richiesta di lavoro a comando - La Cassazione,
richiamando due sue precedenti decisioni, specifica che
nel lavoro a tempo parziale, a fronte del potere unilate
rale del datore di fissare le modalit temporali della
prestazione pattuita, la disponibilit alla chiamata del
datore, pur non potendosi equiparare a lavoro effettivo,
deve, comunque, trovare adeguato compenso, tenendo
conto di un complesso di circostanze a tal fine significa
tive. (Cass., sez. lav., 27 maggio 2011, n. 11789)
Massima e nota a pag. 34

Per giusta causa - Il Tribunale di Nocera Inferiore


sostiene che non sussiste una giusta causa di licenzia
mento allorquando il fatto riferibile al lavoratore, pur
integrando gli estremi di un illecito penale, sia stato

Poteri del datore


Rifiuto di svolgere la prestazione lavorativa in so-

NOVIT RAPIDE

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

stituzione di un collega assente - La Cassazione ritie


ne che il rifiuto da parte del lavoratore di sostituire un
collega, in violazione di un obbligo in tal senso previsto
dalla contrattazione collettiva, non integra astensione dal
lavoro straordinario, n astensione per un orario delimitato
e predefinito, ma rappresenta il rifiuto di effettuare una
delle prestazioni dovute, ed pertanto assimilabile allo
sciopero delle mansioni integrando, nel complesso delle
attivitcheillavoratoretenutoasvolgere,lomissionedi
unospecificoobbligo;pertanto,lastensionenonpuesse
re qualificata sciopero e resta un mero inadempimento
parziale della prestazione dovuta e legittimamente richiedi
bile al lavoratore; di conseguenza la sanzione disciplinare
legittima e il comportamento datoriale non antisindacale.
(Cass., sez. lav., 14 giugno 2011, n. 12979)

Stranieri
Distacco - Il distacco del lavoratore extracomunitario in
Italia non richiede che venga stipulato un contratto di
appalto ad hoc n che lo stesso venga allegato alla doman
da per lautorizzazione allingresso per lavoro ma tuttavia
indispensabile che sia presentata idonea documentazione
attestante sia il rapporto commerciale tra distaccante e
distaccatario, sia il limite temporale di svolgimento dellatti
vit lavorativa specializzata, nonch il rispetto di tutte le
condizioni previste dalla contrattazione collettiva e dalla
legislazione italiana. (Ministero del lavoro, risposta a in
terpello 27 giugno 2011, n. 28)
Articolo e testo da pag. 21

Massima e nota a pag. 36

Contributi e Irpef
Riposo settimanale
Lavoro a turni - Il Ministero del lavoro precisa che, in
ordine allapplicazione dellart. 9, Dlgs n. 66/2003 sui
riposi settimanali, in presenza di specifiche esigenze del
lazienda di carattere tecnico, organizzativo e produttivo
che richiedano la predisposizione di uno o pi turni da
espletarsi nella giornata di domenica, possibile (anche
per il personale addetto allo svolgimento di lavori prepara
tori, complementari o la cui presenza obbligatoria per
legge) che il riposo settimanale venga fruito in un giorno
diverso dalla domenica purch sia goduto ogni sette giorni,
cumulato con le ore di riposo giornaliero e calcolato come
media in un periodo non superiore a 14 giorni. (Ministero
del lavoro, risposta a interpello 27 giugno 2011, n. 26)

Addizionale regionale
Regioni Calabria, Campania, Molise e Puglia LAgenzia delle Entrate ha comunicato il consolidamento
delle condizioni che determinano, per le Regioni Calabria,
Campania e Molise, lapplicazione della disposizione che
prevede laumento dellIrap e delladdizionale regionale
oltre i limiti massimi previsti dalle vigenti disposizioni. In
particolare, vengono confermate, per lanno 2011, le mag
giorazioni che erano state individuate nel 2010. La Regio
ne Puglia ha autonomamente adeguato la propria addizio
nale per lanno 2011 per far fronte al disavanzo del Ssn.
(Agenzia delle Entrate, comunicato stampa 23.6.2011)
Articolo a pag. 44

Articolo e testo da pag. 13

Assunzioni agevolate
Sanzioni disciplinari
Illegittimit - La sanzione disciplinare, irrogata ad un
dipendente per aver reso una dichiarazione testimoniale in
un giudizio promosso da altro lavoratore, illegittima in
quanto il delitto di falsa testimonianza ex art. 372 c.p., pu
essere considerato escluso quando le circostanze in cui il
mendacio si concreta siano assolutamente estranee al giu
dizio ovvero prive di qualsiasi efficacia probatoria. In ogni
caso,spettaaldatoredilavoroloneredidimostrarecheil
lavoratore, in sede testimoniale, abbia reso dichiarazioni
consapevolmente false e, per leffetto, penalmente rilevanti.
(Tribunale di Nocera Inferiore 3 marzo 2011, n. 455)

Disoccupati - LInps comunica alle proprie sedi che la


data di scadenza per la definizione delle richieste degli
incentivi per lassunzione di lavoratori disoccupati ai sensi
dellart. 2 della legge n. 191/2009 fissata inderogabil
mente al prossimo 31 luglio 2011, cos da consentire la
pubblicazione sul sito internet dellIstituto della graduatoria
delle aziende ammesse agli incentivi. Saranno respinte le
domande provenienti da quei datori che abbiano effettuato
licenziamenti o con sospensioni in atto e abbiano assun
to un lavoratore per mansioni diverse, ma inerenti sostan
zialmente alla stessa professionalit dei lavoratori licenziati
o sospesi. (Inps, messaggio 24 giugno 2011, n. 13408)

Massima e nota a pag. 39

Sintesi e testo a pag. 55

Disciplina - Unanalisi dellistituto dello staff leasing


dopo la sua reintroduzione nel nostro ordinamento giu
ridico ad opera della Finanziaria per il 2010.
Articolo a pag. 25

Cassa integrazione salariale operai agricoli


Dal 4 luglio richieste on line - La domanda di auto
rizzazione va presentata con procedura disponibile sul
portale Inps www.inps.it nei Servizi on line. Sul sito sono
rese disponibili le funzioni: Informazioni, Compilazione
e consultazione. anche possibile visualizzare i modelli:
IS/Agr.1 COD. SR33 per la compilazione della do

N. 28 - 8 luglio 2011

Somministrazione a tempo indeterminato

NOVIT RAPIDE

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

manda e IS/Agr.1/bis COD. SR43 per la compilazione


della dichiarazione dei dati retributivi dei lavoratori
agricoli. (Inps, circolare 28 giugno 2011, n. 91)
Sintesi e testo a pag. 57

Fondi previdenziali integrativi


Ritenuta - La Cassazione afferma che sulla liquidazio
ne del rendimento maturato prima del 2000 la ritenuta
del 12,50%, mentre gli importi maturati a decorrere
dal 1 gennaio 2001 sono soggetti alla tassazione sepa
rata ordinaria. (Cass. S.U. 22 giugno 2011, n. 13642)
Articolo a pag. 46

Lavoro domestico
Regolarizzazione colf e badanti - Il Consiglio di Stato,
conformandosi a quanto deciso dalla Corte di Giustizia Ue
28 aprile 2011 in causa C61/11 PPU, ha disposto che
linosservanza dellordine del questore di allontanarsi dal
lItalia da parte di un cittadino extracomunitario privo di
un regolare permesso di soggiorno, considerata reato dal
lart. 14, comma 5ter del Tu immigrazione, non pu essere
motivo di esclusione dalla procedura di emersione prevista
dallart. 1ter, legge n. 102/2009 per le colf e le badanti. Il
Ministero dellinterno, fornendo le prime indicazioni in
merito al Dl n. 89/2011 che da un lato recepisce la diretti
va 2004/38/Ce sulla libera circolazione dei cittadini co
munitari e loro familiari e dallaltro recepisce la direttiva
2008/115/Ce sui rimpatri dei cittadini extracomunitari,
ha colto loccasione per precisare che devono essere consi
derate valide e pienamente efficaci le procedure gi defini
te che hanno escluso la regolarizzazione ex lege n. 102/
2009 per quelle colf e badanti condannate per aver com
messo il reato di cui allart. 14, c. 5ter Tu immigrazione.
(Cons. di Stato 10 maggio 2011, n. 7; Min. interno,
circolare 23 giugno 2011, prot. n. 17102/124 e circolare
24 maggio 2011, prot. n. 3958)
Articolo e testi da pag. 49

Contratti collettivi
Metalmeccanici, orafi, argentieri
e odontotecnici (Artigianato)
N. 28 - 8 luglio 2011

Verbale di accordo - Il 16 giugno 2011 tra Confarti


gianato, Cna, Casartigiani, Claai e FiomCgil, FimCisl,
UilmUil stato sottoscritto il verbale di accordo per il
rinnovo del Ccnl metalmeccanica e installazione di im
pianti del 27 febbraio 2008, del Ccnl orafi, argentieri e
affini del 29 maggio 2008 e del Ccnl odontotecnici del
18 giugno 2008. Il nuovo contratto che realizza laccor
pamento dei contratti dei settori metalmeccanico, instal
latori impianti, orafi, argentieri e affini e odontotecnici,
ha durata triennale e scade sia per la parte normativa
che per quella economica il 31.12.2012.

Aumenti retributivi Lintesa prevede un incremento


salariale mensile di 86 euro al 5 livello per il settore
metalmeccanico, di 86,08 euro al 5 livello per il setto
re orafo, argentieri e affini e di 81,24 euro al 5 livello
per il settore odontotecnici.
Una tantum A copertura del periodo di vacanza con
trattuale stata stabilita lerogazione di una somma una
tantum pari a euro 247 che deve essere erogata in due
tranches: 124 euro con la retribuzione relativa al mese
di settembre 2011; 123 euro con la retribuzione relati
va al mese di aprile 2012.
Altre novit Sono state inoltre innovate le normative
relative ai seguenti istituti: part time, contratto a tempo
determinato, contratto di inserimento, apprendistato pro
fessionalizzante, bilateralit e di assistenza sanitaria inte
grativa, trattamento per gli infortuni alla normale scadenza
di paga. (Verbale di accordo 16 giugno 2011)
Sintesi e testo da pag. 60

Costo del lavoro - Pubblichiamo una tabella utile per


il calcolo della retribuzione lorda e netta annua del
lavoratore e il costo del lavoro, a carico del datore,
mensile, giornaliero e orario.
Tabella a pag. 74

Varie
Pensione
Ballerini - Il Ministero del lavoro precisa che per tersicorei
e ballerini il limite massimo di et pensionabile fissato in
45 anni per uomini e donne. (Ministero del lavoro, rispo
sta a interpello 17 giugno 2011, n. 22)
Sintesi e testo a pag. 80

Italiani allestero - Il Ministero del lavoro ha stabilito il


livello di reddito equivalente per ciascuno Stato estero
ai fini dellerogazione della maggiorazione sociale previ
sta per i soggetti disagiati. (Min. lav., decreto 26 mag
gio 2011 G.U. 18 giugno 2011, n. 140)
Articolo da pag. 78

Lavoratori in mobilit - LInps fornisce le istruzioni ope


rative sullapplicazione dellart. 12, Dl n. 78/2010, conv.
con modificazioni dalla legge n. 122/2010, in base al quale
estesa anche ai lavoratori collocati in mobilit ordinaria la
deroga per laccesso al pensionamento nel limite di 10.000
lavoratori che maturano i requisiti a decorrere dal
l1.1.2011. (Inps, circolare 24 giugno 2011, n. 90)
Sintesi e testo a pag. 81

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Rapporto di lavoro

Libro unico del lavoro


I datori di lavoro, committenti e soggetti intermediari tenutari devono stampare il Libro unico del lavoro
o, nel caso di soggetti gestori, consegnare copia al soggetto obbligato alla tenuta, riferito al periodo di
paga precedente. Il processo avviene mediante stampa meccanografica su fogli mobili vidimati e
numerati su ogni pagina oppure su stampa laser previa autorizzazione Inail e numerazione. (Art. 39
legge n. 133/2008; Dm 9.7.2008; Ministero del lavoro, circolare n. 20/2008; Inail, nota 9.12.2008)

N. 28 - 8 luglio 2011

16 luglio

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Nuove relazioni industriali


tra sussidiariet e effettivit

N. 28 - 8 luglio 2011

10

Lo hanno sottolineato tutti i primi commenti a caldo. Laccordo sottoscritto marted 28


giugno 2011 tra Confindustria e Cgil, Cisl, Uil rappresenta una svolta importante per le
nostre relazioni industriali. Non solo per perch, per la prima volta dopo il 1993, si
registra positivamente un accordo unitario sulle regole di funzionamento di alcuni
aspetti centrali del nostro sistema di relazioni industriali quali rappresentativit, effica
cia generale dellaccordo aziendale, clausole di tregua sindacale. Ancor pi rilevante,
probabilmente, il fatto che le parti abbiano raggiunto una intesa che appare in tutto e
per tutto autosufficiente. Nel senso che salvo un opportuno richiamo alla necessit di
rendere strutturale la vigente normativa di incentivazione fiscale della contrattazione di
secondo livello le parti firmatarie non hanno previsto la necessit e forse neppure
lopportunit di alcun intervento legislativo di sostegno o recezione dei contenuti dellac
cordo. Tantomeno un intervento legislativo di attuazione dellarticolo 39 della Costitu
zione. Lo indica chiaramente lincipit della intesa, l dove le parti firmatarie precisano
che interesse comune definire pattiziamente le regole in materia di rappresentativit
delle organizzazioni sindacali dei lavoratori. Una soluzione che, dopo vari tentenna
menti e proposte di intervento legislativo avanzate anche nel corso della presente
legislatura (si vedano in particolare le proposte Ichino e Cazzola), conferma fino un
fondo la scelta di escludere lintervento dello Stato nelle dinamiche interne del nostro
sistema di relazioni industriali.
Nellintrodurre significative novit e aprire la strada ad accordi aziendali di produttivit,
laccordo conferma dunque un modello di relazioni industriali centrato sulla autonoma
capacit regolatrice delle parti sociali. La firma dellaccordo stata dunque una svolta
coraggiosa e responsabile di Emma Marcegaglia, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e
Luigi Angeletti. Ma anche una vittoria, allinizio della trattativa non scontata, del
metodo sussidiario applicato alle relazioni di lavoro. Quel metodo di astensionismo
legislativo che ha caratterizzato levoluzione delle relazioni industriali nellItalia postfa
scista e che ha visto positivamente organizzazioni datoriali e sindacali libere che
liberamente contrattarono nel rispetto dei reciproci interessi e col consenso dei rappre
sentati. Senza replicare, avendo ben presenti le degenerazioni del fascismo e del comuni
smo, le logiche della rappresentanza politica o, come ipotizzato dalla Carta Costituzio
nale, forme di controllo se non di vero e proprio assorbimento del libero fenomeno
sindacale allinterno delle strutture dello Stato.
Del resto una legge di sostegno dellaccordo avrebbe potuto rivelarsi alla lunga contro
producente, nel senso di formalizzarne taluni punti di possibile debolezza, specie con
riferimento alla vincolativit erga omnes delle clausole di tregua o alle inevitabili
interferenze con i soggetti legittimati non solo allattivit di negoziazione collettiva, ma
anche alla proclamazione dello sciopero. Senza trascurare i rischi di possibili censure di
costituzionalit sollevate da chi avrebbe potuto ritenere, in questo sostenuto da parte
della nostra dottrina, che anche lefficacia generale del contratto collettivo aziendale
sarebbe condizionata dallattuazione dellarticolo 39 della Costituzione. Una norma
sbagliata, come sosteneva gi negli anni Settanta un giuslavorista di rango come
Federico Mancini, perch riproduce uno schema di tipo corporativo.
La nostra impressione che, senza una legge di sostegno, laccordo sia al tempo stesso
pi forte e autorevole. La sua efficacia nel concreto dispiegarsi degli assetti della
contrattazione collettiva e, segnatamente, della contrattazione aziendale per virt delle
deleghe ricevute dal (o in ragione delle deroghe rispetto al) contratto nazionale di lavoro,

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

non infatti rimessa al vaglio del legislatore o di un magistrato, ma viene piuttosto


affidata a quel principio di effettivit che ha sempre caratterizzato, in positivo e fino alle
recenti degenerazioni, il nostro sistema di relazioni industriali. Un principio di effettivit
che viene ora rilanciato e rafforzato, dopo laccordo separato del 22 gennaio 2009, dal
carattere unitario della intesa.
Laccordo non dunque un punto di arrivo, ma semmai un punto di partenza verso
nuove e pi efficienti relazioni industriali ispirate alla ricerca del bene comune attraverso
quelle intese possibili raggiunte a livello aziendale, anche in deroga alle regolamenta
zioni contenute nei contratti collettivi nazionali di lavoro, da organizzazioni sindacali
espressione della maggioranza dei lavoratori. Se le parti firmatarie saranno in grado di
far rispettare laccordo nei fatti, allora anche i (non irrilevanti) problemi formali che
iniziano a prospettarsi tra i giuslavoristi saranno presto superati evitando quella deriva
giustizialista a cui il nostro sistema di relazioni industriali era inevitabilmente destinato
in assenza di regole certe, anche se solo di natura pattizia, sulla misurazione della
rappresentativit e sulla esigibilit degli accordi aziendali.
Michele Tiraboschi

Scheda di sintesi dellaccordo interconfederale sulla rappresentativit


e la efficacia dei contratti collettivi aziendali
Misurazione della rappresentativit
Laccordo interconfederale fra Confindustria e Cgil, Cisl e Uil del 28 giugno 2011 prevede un sistema di misurazione
della rappresentativit delle organizzazioni sindacali che tiene conto del dato associativo e di quello elettorale. Il
dato associativo viene certificato dallInps sulla base delle deleghe relative ai contributi sindacali conferite dai lavoratori e viene ponderato con i consensi ottenuti nelle elezioni periodiche delle rappresentanze sindacali unitarie da
rinnovare ogni tre anni, e trasmessi dalle Confederazioni sindacali al Cnel. La legittimazione a negoziare subordinata al raggiungimento di un dato di rappresentativit superiore al 5% del totale dei lavoratori della categoria cui si
applica il contratto collettivo nazionale di lavoro.
Efficacia dei contratti aziendali
Se approvati dalla maggioranza dei componenti delle rappresentanze sindacali unitarie i contratti collettivi aziendali
sono efficaci, ad eccezione della parte obbligatoria, per tutto il personale in forza e vincolano tutte le associazioni
sindacali firmatarie dellaccordo interconfederale in analisi operanti allinterno dellazienda.
In caso di presenza delle rappresentanze sindacali aziendali costituite ex art. 19 della legge n. 300/1970, i suddetti contratti collettivi aziendali esplicano pari efficacia se approvati dalle rappresentanze sindacali aziendali costituite nellambito
delle associazioni sindacali che, singolarmente o insieme ad altre, risultino destinatarie della maggioranza delle deleghe
relative ai contributi sindacali conferite dai lavoratori dellazienda nellanno precedente a quelli in cui avviene la stipulazione, rilevati e comunicati direttamente dallazienda. Laccordo fissa un tetto di tre anni alla durata del mandato della Rsa.
In questo secondo caso, tuttavia, lintesa prevede che i contratti collettivi aziendali possano essere oggetto di referendum.
La consultazione pu essere promossa dalle rappresentanze sindacali aziendali a seguito di una richiesta avanzata, entro 10 giorni dalla conclusione del contratto, da almeno una organizzazione firmataria dellaccordo interconfederale in
analisi o almeno dal 30% dei lavoratori dellimpresa. Per la validit della consultazione necessaria la partecipazione del
50% pi uno degli aventi diritto al voto. Lintesa respinta con il voto espresso dalla maggioranza semplice dei votanti.
Esigibilit dei contratti collettivi aziendali
Le parti hanno convenuto altres di limitare la efficacia delle eventuali clausole di tregua sindacale stabilite a livello
aziendale alle rappresentanze sindacali dei lavoratori ed associazioni sindacali operanti allinterno dellazienda che
siano firmatarie dellaccordo interconfederale, escludendo quindi la vincolativit delle stesse per i singoli lavoratori.

Misure fiscali e contributive di sostegno alla contrattazione decentrata


Le parti hanno infine concordato di richiedere al Governo ed al Parlamento che venga confermato il sostegno alla contrattazione collettiva decentrata rendendo strutturali la detassazione del 10% del salario di produttivit e la decontribuzione.

N. 28 - 8 luglio 2011

Intese modificative
Riprendendo i contenuti del paragrafo 16 dellaccordo del 22 gennaio 2009 laccordo prevede la possibilit che gli
accordi aziendali possano definire intese modificative di istituti contrattuali del Ccnl secondo le procedure regolate
negli stessi contratti nazionali e, qualora non previste, anche direttamente attraverso il contratto aziendale stipulato
dalle rappresentanze sindacali in azienda dintesa con le organizzazioni sindacali territoriali di categoria nei casi di
crisi aziendale o di nuovi significativi investimenti e relativamente agli istituti che disciplinano la prestazione lavorativa, agli orari di lavoro e allorganizzazione del lavoro.

A cura di Emmanuele Massagli e Paolo Tomassetti


Scuola di alta formazione in Relazioni industriali e di lavoro di Adapt

11

RAPPORTO DI LAVORO
Accordi

N. 28 - 8 luglio 2011

12

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

collettivi aziendali esplica


Le parti
Accordo interconfederale 28 giugno 2011
no pari efficacia se appro
premesso che
vati dalle rappresentanze
interesse comune defini
re pattiziamente le regole in materia di rappresentativit sindacali aziendali costituite nellambito delle associazioni
sindacali che, singolarmente o insieme ad altre, risultino
delle organizzazioni sindacali dei lavoratori;
obiettivo comune limpegno per realizzare un sistema di destinatarie della maggioranza delle deleghe relative ai
relazioni industriali che crei condizioni di competitivit e contributi sindacali conferite dai lavoratori dellazienda
produttivit tali da rafforzare il sistema produttivo, loccu nellanno precedente a quello in cui avviene la stipulazio
ne, rilevati e comunicati direttamente dallazienda. Ai fini
pazione e le retribuzioni;
la contrattazione deve esaltare la centralit del valore del di garantire analoga funzionalit alle forme di rappresen
lavoro anche considerando che sempre pi la conoscenza, tanza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, come previsto per
patrimonio del lavoratore, a favorire le diversit della qualit le rappresentanze sindacali unitarie anche le rappresentan
ze sindacali aziendali di cui allart. 19 legge 20.5.70, n.
del prodotto e quindi la competitivit dellimpresa;
la contrattazione collettiva rappresenta un valore e deve 300, quando presenti, durano in carica tre anni. Inoltre, i
raggiungere risultati funzionali allattivit delle imprese ed contratti collettivi aziendali approvati dalle rappresentanze
alla crescita di unoccupazione stabile e tutelata e deve essere sindacali aziendali con le modalit sopra indicate devono
orientata ad una politica di sviluppo adeguata alle differenti essere sottoposti al voto dei lavoratori promosso dalle rap
necessit produttive da conciliare con il rispetto dei diritti e presentanze sindacali aziendali a seguito di una richiesta
avanzata, entro 10 giorni dalla conclusione del contratto,
delle esigenze delle persone;
essenziale un sistema di relazioni sindacali e contrattuali da almeno una organizzazione firmataria del presente ac
regolato e quindi in grado di dare certezze non solo riguar cordo o almeno dal 30% dei lavoratori dellimpresa. Per la
do ai soggetti, ai livelli, ai tempi e ai contenuti della contrat validit della consultazione necessaria la partecipazione
tazione collettiva ma anche sullaffidabilit ed il rispetto del 50% pi uno degli aventi diritto al voto. Lintesa
respinta con il voto espresso dalla maggioranza semplice
delle regole stabilite;
fermo restando il ruolo del contratto collettivo nazionale di dei votanti;
lavoro, comune lobiettivo di favorire lo sviluppo e la 6. i contratti collettivi aziendali, approvati alle condizioni di
diffusione della contrattazione collettiva di secondo livello cui sopra, che definiscono clausole di tregua sindacale fina
per cui vi la necessit di promuoverne leffettivit e di lizzate a garantire lesigibilit degli impegni assunti con la
garantire una maggiore certezza alle scelte operate dintesa contrattazione collettiva, hanno effetto vincolante esclusi
vamente per tutte le rappresentanze sindacali dei lavoratori
fra aziende e rappresentanze sindacali dei lavoratori,
ed associazioni sindacali firmatarie del presente accordo
interconfederale operanti allinterno dellazienda e non per
tutto ci premesso le parti convengono che
i singoli lavoratori;
1. ai fini della certificazione della rappresentativit delle 7. i contratti collettivi aziendali possono attivare strumenti di
organizzazioni sindacali per la contrattazione collettiva na articolazione contrattuale mirati ad assicurare la capacit di
zionale di categoria, si assumono come base i dati associati aderire alle esigenze degli specifici contesti produttivi. I con
vi riferiti alle deleghe relative ai contributi sindacali confe tratti collettivi aziendali possono pertanto definire, anche in
rite dai lavoratori. Il numero delle deleghe viene certificato via sperimentale e temporanea, specifiche intese modificative
dallInps tramite unapposita sezione nelle dichiarazioni delle regolamentazioni contenute nei contratti collettivi nazio
aziendali (Uniemens) che verr predisposta a seguito di nali di lavoro nei limiti e con le procedure previste dagli stessi
convenzione fra Inps e le parti stipulanti il presente accordo contratti collettivi nazionali di lavoro. Ove non previste ed in
interconfederale. I dati cos raccolti e certificati, trasmessi attesa che i rinnovi definiscano la materia nel contratto collet
complessivamente al Cnel, saranno da ponderare con i tivo nazionale di lavoro applicato nellazienda, i contratti col
consensi ottenuti nelle elezioni periodiche delle rappresen lettivi aziendali conclusi con le rappresentanze sindacali ope
tanze sindacali unitarie da rinnovare ogni tre anni, e tra ranti in azienda dintesa con le organizzazioni sindacali terri
smessi dalle Confederazioni sindacali al Cnel. Per la legitti toriali firmatarie del presente accordo interconfederale, al fine
mazione a negoziare necessario che il dato di rappresen di gestire situazioni di crisi o in presenza di investimenti
tativit cos realizzato per ciascuna organizzazione sindaca significativi per favorire lo sviluppo economico ed occupazio
le superi il 5% del totale dei lavoratori della categoria cui si nale dellimpresa, possono definire intese modificative con
applica il contratto collettivo nazionale di lavoro;
riferimento agli istituti del contratto collettivo nazionale che
2. il contratto collettivo nazionale di lavoro ha la funzione disciplinano la prestazione lavorativa, gli orari e lorganizza
di garantire la certezza dei trattamenti economici e norma zione del lavoro. Le intese modificative cos definite esplicano
tivi comuni per tutti i lavoratori del settore ovunque impie lefficacia generale come disciplinata nel presente accordo;
gati nel territorio nazionale;
8. le parti con il presente accordo intendono dare ulteriore
3. la contrattazione collettiva aziendale si esercita per le sostegno allo sviluppo della contrattazione collettiva azien
materie delegate, in tutto o in parte, dal contratto collettivo dalepercuiconfermanolanecessitcheilGovernodecida
nazionale di lavoro di categoria o dalla legge;
di incrementare, rendere strutturali, certe e facilmente ac
4. i contratti collettivi aziendali per le parti economiche e nor cessibili tutte le misure che gi hanno dimostrato reale
mative sono efficaci per tutto il personale in forza e vincolano efficacia volte ad incentivare, in termini di riduzione di
tutte le associazioni sindacali firmatarie del presente accordo tasse e contributi, la contrattazione di secondo livello che
interc. operanti allinterno dellazienda se approvati dalla mag collega aumenti di retribuzione al raggiungimento di obietti
gioranza dei componenti delle rappresentanze sindacali unitarie vi di produttivit, redditivit, qualit, efficienza, efficacia ed
elette secondo le regole interconfederali vigenti;
altri elementi rilevanti ai fini del miglioramento della com
5. in caso di presenza delle rappresentanze sindacali azien petitivit nonch ai risultati legati allandamento economico
dali costituite ex art. 19 legge 300/70, i suddetti contratti delle imprese, concordati fra le parti in sede aziendale.

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Riposi settimanali:
ultimi chiarimenti dal Ministero
Danilo Papa Dirigente D.G. Attivit Ispettiva del Ministero del lavoro

Il Ministero del lavoro interviene ancora


una volta in materia di riposi settimanali,
rispondendo ad un quesito di Confindustria con
cernente la possibilit di fruire del riposo in un
giorno diverso dalla domenica, ogni qualvolta
specifiche esigenze dellazienda di carattere tecni
coorganizzativo e produttivo richiedano la predi
sposizione di uno o pi turni di lavoro da espletar
si anche in tale giornata
Ministero del lavoro
Risposta a interpello 27.6.2011, n. 26

Si segnala che le considerazioni contenute nel presente intervento sono frutto esclusivo del pensiero dellAutore e non hanno carattere in
alcun modo impegnativo per lAmministrazione.
(1)
Come gi ricordato tale previsione stabilisce che le deroghe () possono essere ammesse soltanto a condizione che ai
prestatori di lavoro siano accordati periodi equivalenti di riposo compensativo o, in casi eccezionali in cui la concessione di tali
periodi equivalenti di riposo compensativo non sia possibile per motivi oggettivi, a condizione che ai lavoratori interessati sia
accordata una protezione appropriata.

N. 28 - 8 luglio 2011

Riposo settimanale:
precedenti chiarimenti ministeriali
I precedenti interventi del Ministero in materia di
riposi settimanali sono contenuti in alcune rispo
ste ad interpello ed interessano, in particolare, il
regime delle deroghe. Al riguardo si ricorda anzi
tutto che alla regola generale di cui allart. 9 del
Dlgs n. 66/2003 secondo cui il lavoratore ha
diritto ogni sette giorni a un periodo di riposo di
almeno 24 ore consecutive, di regola in coincidenza
con la domenica, da cumulare con le ore di riposo
giornaliero, fanno eccezione:
le attivit di lavoro a turni ogni volta che il
lavoratore cambi turno o squadra e non possa
usufruire, tra la fine del servizio di un turno o di
una squadra e linizio del successivo, di periodi di
riposo giornaliero o settimanale;
le attivit caratterizzate da periodi di lavoro fra
zionati durante la giornata;
per il personale che lavora nel settore dei tra
sporti ferroviari: le attivit discontinue; il servizio
prestato a bordo dei treni; le attivit connesse con
gli orari del trasporto ferroviario che assicurano

la continuit e la regolarit del traffico ferroviario.


Ulteriori deroghe possono poi essere introdotte
dalla contrattazione collettiva purch, ai sensi del
lart. 17, comma 4 del Dlgs n. 66/2003, ai lavora
tori siano concessi periodi equivalenti di riposo
compensativo o, in caso di eccezionale impossibi
lit oggettiva, purch sia predisposta una protezio
ne appropriata a favore degli stessi.
Sotto il profilo delle deroghe vanno anzitutto ri
cordati i chiarimenti intervenuti con risposta ad
interpello del 1 settembre 2005 prot. n. 2186
inviata al Consiglio provinciale dellordine dei
consulenti del lavoro di Brescia. Qui la Direzione
generale per lAttivit ispettiva del Ministero del
lavoro precisa che lart. 9, comma 1 del Dlgs n.
66/2003 richiama alcuni principi in materia di
riposo settimanale, i quali attengono al diritto ad
un giorno di riposo ogni sei giorni di lavoro, alla
consecutivit del riposo (24 ore), allobbligo di
cumulo con il riposo giornaliero, alla coincidenza
di regola con la domenica. Relativamente al
principio della coincidenza del riposo settimanale
con la domenica non sembrano sussistere, secon
do il Ministero, particolari ostacoli per la sua dero
gabilit. In proposito non vi infatti alcuna norma
costituzionale che sancisca tale coincidenza; va
anzi ricordato che la stessa Corte Costituzionale
ha dichiarato lillegittimit delle previsioni conte
nute nella legge n. 370/1934 che imponevano ai
lavoratori della stampa il riposo domenicale. Sol
tanto nella legge ordinaria previsto che, in via
tendenziale, il riposo settimanale debba cadere di
domenica, ragion per cui possono ritenersi costitu
zionalmente legittime eventuali diverse previsioni,
anche introdotte dalla contrattazione collettiva
sebbene, in tale caso, ci debba avvenire nel
rispetto delle condizioni previste dallarticolo 17,
comma 4(1).
Linterpello del 5 novembre 2007 n. 31, propo

13

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

N. 28 - 8 luglio 2011

14

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

sto dal Consiglio nazionale dellordine dei consu tori addetti alla manutenzione di impianti e mac
lenti del lavoro, affronta il tema relativo alle mo chinari con obbligo di reperibilit vengano richia
dalit di fruizione dei riposi giornalieri o settima mati in servizio, i riposi giornalieri e settimanali
nali dei lavoratori addetti alla manutenzione di decorrono nuovamente dalla cessazione della pre
impianti e macchinari con obbligo di reperibilit. stazione lavorativa, rimanendo escluso il computo
In particolare, si chiede se in caso di chiamata per di ore eventualmente gi fruite.
interventi di manutenzione al di fuori del normale Altra risposta ad interpello da ricordare la n. 29
orario di lavoro, nel caso in cui sia interrotto il del 20 marzo 2009, inviata allAgenzia confede
riposo giornaliero o quello settimanale, gli stessi rale dei trasporti e servizi, con la quale si affronta il
decorrono di nuovo dal termine della prestazione tema concernente la possibilit, da parte della con
resa in regime di reperibilit, oppure si cumulano trattazione collettiva, di derogare alla fruizione del
con le ore godute precedentemente alla chiamata.
riposo settimanale, in particolare con riferimento
Tenuto conto delle eccezioni e deroghe disciplina alla periodicit del riposo. Qui il Ministero ricorda
te dal Dlgs n. 66/2003 e di cui si gi detto, il anzitutto che, in forza di quanto stabilito dal Dl n.
Ministero evidenzia come una lettura costituzio 112/2008 (conv. da legge n. 133/2008), il riposo
nalmente orientata delle norme in materia di ripo settimanale consecutivo calcolato come media in
so conduce alla conclusione per la quale in caso di un periodo non superiore a 14 giorni. La previsione
chiamate per interventi di manutenzione al di normativa, che modifica il dettato dello stesso arti
fuori dellorario normale di lavoro, che comporti colo 9, comma 1, del Dlgs n. 66/2003, introduce
no linterruzione del riposo giornaliero o settima dunque una maggiore flessibilit di impiego della
nale, esso decorre nuovamente dal termine della manodopera, rispondendo almeno in parte alle esi
prestazione resa in regime di reperibilit, rimanendo genze di datori di lavoro e lavoratori senza che, sul
esclusa ogni ipotesi di cumulo con le ore godute punto, sia necessario alcun intervento della contrat
precedentemente alla chiamata. In tal senso si ri tazione collettiva. Qui si evidenzia che la modifica
chiama la sentenza della Corte Costituzionale n. normativa coerente non solo con le direttive eu
150/1967 e la sentenza n. 102/1976, secondo ropee di riferimento (93/104/Ce e 2000/34/Ce),
cui la consecutivit delle ventiquattro ore un ele ma anche con la giurisprudenza della Corte Costi
mento essenziale del riposo settimanale, in quanto tuzionale e della Corte di Cassazione, che ha preci
consente di distinguerlo e di non so
sato come la regola del riposo settima
vrapporlo al riposo giornaliero e a quel
nale possa essere derogata, mediante
lo annuale. Ancora, richiamata la Lavoro a turni,
accordi collettivi o individuali, in caso
sentenza della Corte Costituzionale n.
di sussistenza di interessi apprezzabili
il riposo
23/1982, secondo cui affinch lin
della produzione e garantendo in ogni
terruzione del lavoro una volta alla set settimanale pu
caso il mantenimento di una media di
timana sia effettiva, per consentire al essere diverso
6 giorni di lavoro e 1 di riposo con
dipendente il recupero delle energie psi dalla domenica
riferimento ad un arco temporale
cofisiche e per assicurargli un congruo
complessivo, in modo da non snatura
periodo di tempo da destinare ad attivi
re o eludere la periodicit tipica della
t ricreative per s e per la famiglia che lo scopo pausa, arco temporale che la novella apportata al
umano e sociale del precetto costituzionale neces Dlgs n. 66/2003 ha fissato, appunto, in quattordici
sario che il riposo settimanale non coincida nemme giorni.
no in parte con il riposo giornaliero, ma da questo Infine, con risposta ad interpello del 10 luglio
rimanga ben distinto. Frazionare il riposo settima 2009 n. 60, inviata alla Confcommercio, il Mini
nale (che deve essere di 24 ore consecutive) in modo stero ha affrontato proprio il tema della tenden
da sovrapporre ogni frazione di esso al riposo gior ziale coincidenza del riposo settimanale con la
naliero significa, infatti, frustrare la finalit del pre domenica. Il Ministero ricorda, in proposito, che la
cetto voluto dal costituente.
direttiva comunitaria n. 2000/34/Ce ha abroga
In definitiva, dopo aver richiamato anche lorien to lart. 5 della direttiva n. 93/104/Ce nella parte
tamento della Corte di Giustizia(2), il Ministero in cui disponeva che il periodo di riposo settima
conclude affermando che nel caso in cui i lavora nale dovesse comprendere in linea di principio la
(2)

La Corte di Giustizia ha confermato che la protezione della sicurezza e salute dei lavoratori si realizza attraverso il
beneficio di periodi di riposo adeguati ed effettivi, i quali da un lato consentono il recupero delle energie psicofisiche e
dallaltro prevengono i rischi di alterazione della sicurezza e salute dei lavoratori, che laccumulo di periodi di lavoro senza
il necessario riposo pu rappresentare (Corte di Giustizia Sentenza del 9 settembre 2003 C151/02).

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

I precedenti chiarimenti del Ministero


Interpello

Chiarimento

1 settembre 2005
(Ordine consulenti
del lavoro di Brescia)

5 novembre 2007
(Consiglio nazionale ordine
dei consulenti del lavoro)

20 marzo 2009
(Agenzia confederale
dei trasporti e servizi)

10 luglio 2009
(Confcommercio)

principi in materia di riposo settimanale: diritto ad un giorno di riposo ogni sei


giorni di lavoro, consecutivit del riposo (24 ore), obbligo di cumulo con il riposo giornaliero, coincidenza di regola con la domenica. Relativamente al
principio della coincidenza del riposo settimanale con la domenica non sembrano sussistere particolari ostacoli per la sua derogabilit.
nel caso in cui i lavoratori addetti alla manutenzione di impianti e macchinari
con obbligo di reperibilit vengano richiamati in servizio, i riposi giornalieri e
settimanali decorrono nuovamente dalla cessazione della prestazione lavorativa, rimanendo escluso il computo di ore eventualmente gi fruite.
la regola del riposo settimanale pu essere derogata, mediante accordi collettivi o individuali, in caso di sussistenza di interessi apprezzabili della produzione e garantendo in ogni caso il mantenimento di una media di 6 giorni di
lavoro e 1 di riposo con riferimento ad un arco temporale complessivo, in modo da non snaturare o eludere la periodicit tipica della pausa.
lindividuazione di un giorno di riposo settimanale diverso dalla domenica
non deve contrastare con il principio della periodicit del riposo stesso, secondo il quale occorre osservare, mediamente, un giorno di riposo ogni sei
giorni di lavoro.

domenica. Disposizione, questa ultima, in ordine


alla quale era peraltro gi intervenuta la Corte di
Giustizia nella sentenza n. 84/1996, rilevando
come la disciplina del riposo settimanale volta
alla tutela della salute e della sicurezza dei lavora
tori, rimanendo non giustificabile la preferenza
della coincidenza del riposo settimanale con la
domenica rispetto ad un altro giorno della setti
mana. Inoltre, dopo aver ricordato la risposta ad
interpello del 1 settembre 2005, il Ministero evi
denzia ancora che lindividuazione di un giorno di
riposo settimanale diverso dalla domenica non
deve contrastare con il principio della periodicit
del riposo stesso, secondo il quale occorre osser
vare, mediamente, un giorno di riposo ogni sei
giorni di lavoro.

N. 28 - 8 luglio 2011

La risposta ad interpello n. 26/2011


Con la risposta ad interpello n. 26/2011 il Mini
stero del lavoro ribadisce in linea di massima
quanto chiarito in passato, soffermandosi tuttavia
sulla possibilit di derogare al principio della coin
cidenza con la domenica nelle ipotesi di attivit
lavorative organizzate a turni.
Preliminarmente il Ministero sottolinea che nellam
bito del quadro normativo delineato dal Dlgs n.
66/2003 la fattispecie del lavoro a turni costituisce
una peculiare modalit organizzativa del lavoro, at
tuata mediante lavvicendamento di diverse unit
lavorative nellespletamento della medesima attivit.
In particolare, secondo lart. 1, comma 2, lett. f)
dello stesso Dlgs n. 66/2003, nel lavoro a turni
ogni singolo lavoratore chiamato a svolgere la
propria attivit ad ore differenti su un periodo deter
minato di giorni o settimane, consentendo cos al
datore di lavoro di utilizzare gli impianti produttivi,

anche senza soluzione di continuit, nel rispetto dei


limiti previsti dalla legge e dalla contrattazione col
lettiva. Successivamente il Ministero ribadisce do
po aver ricordato il contenuto dellart. 9, c. 1, Dlgs
66/2003 che il principio della coincidenza del
riposo settimanale con la domenica previsto dalla
legge ordinaria solo in via tendenziale e non risulta
contemplato, invece, da una norma di rango costitu
zionale. Di conseguenza, non sembrano sussistere
particolari ostacoli in ordine alla sua derogabilit,
cos come del resto gi evidenziato dalla risposta ad
interpello del 1 settembre 2005. A fortiori, si ri
chiama la sentenza n. 84/1996 della Corte di Giu
stizia della Ue che, pur riferendosi al quadro norma
tivo anteriore allentrata in vigore del Dlgs n. 66/
2003, ha rilevato come la disciplina del riposo setti
manale sia finalizzata, in via prioritaria, alla tutela
della salute e della sicurezza dei lavoratori, rispetto
alla quale non appare giustificabile la scelta di far
coincidere obbligatoriamente il riposo stesso con la
domenica piuttosto che con un altro giorno della
settimana. Del resto, il medesimo art. 9, al comma 3
del Dlgs n. 66/2003, stabilisce che il riposo di
ventiquattro ore consecutive pu essere fissato in un
giorno diverso dalla domenica e pu essere attuato
mediante turni per il personale interessato a modelli
tecnicoorganizzativi di turnazione particolare ovvero
addetto ad attivit aventi [specifiche] caratteristiche
declinate nella seconda parte della disposizione nor
mativa.
La norma di cui sopra, alla luce di una interpreta
zione letterale e sistematica, consente dunque alle
imprese che adottano modelli tecnicoorganizzati
vi di turnazione di svolgere attivit lavorativa nel
giorno della domenica a prescindere dal settore
produttivo di appartenenza. Laddove, infatti, il le

15

RAPPORTO DI LAVORO
Circolari

gislatore ha voluto attribuire autonoma rilevanza


al settore produttivo nonch alle specifiche carat
teristiche dellattivit interessata, ai fini della pos
sibile derogabilit al principio del riposo domeni
cale, ne ha disposto unapposita elencazione con
tenuta nel medesimo comma 3 nonch mediante
il meccanismo di individuazione di cui al decreto
interministeriale richiamato dallart. 9, comma 5.
Il Ministero ritiene in definitiva che, nellipotesi in
cui lazienda adotti un modello di lavoro a turni,
finalizzato ad assicurare la continuit della produ
zione, sia possibile per il personale coinvolto nel

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

sistema di turnazione (compreso il personale ad


detto allo svolgimento di lavori preparatori, com
plementari o la cui presenza obbligatoria per
legge) fruire del riposo settimanale in un giorno
diverso dalla domenica a prescindere dal tipo di
lavorazione effettuata. Resta evidentemente fer
mo lobbligo di rispettare i principi gi ricordati e
contenuti nel comma 1 dellart. 9, secondo il qua
le il riposo settimanale va comunque goduto ogni
sette giorni, va cumulato con le ore di riposo
giornaliero e pu essere calcolato come media in
un periodo non superiore a 14 giorni.

Il testo della risposta a interpello

N. 28 - 8 luglio 2011

16

La Confindustria ha avan
tivo anteriore allentrata in
Ministero del lavoro
zato richiesta di interpello
vigore del Dlgs n. 66/
Risposta
a
interpello
27
giugno
2011,
n.
26
per conoscere il parere di
2003, ha rilevato come la
questa Direzione generale
disciplina del riposo setti
Oggetto: Art. 9, Dlgs n. 124/2004 - Disciplina
in ordine alla disciplina dei
manale sia finalizzata, in
riposi
settimanali
ex
art.
9,
Dlgs
n.
66/2003
riposi settimanali di cui al
via prioritaria, alla tutela
Coincidenza con la domenica
lart. 9 Dlgs 66/2003. In
della salute e della sicurez
particolare, listante chiede
za dei lavoratori, rispetto
se, ai sensi della disposizio
alla quale non appare giu
ne normativa citata, sia possibile fruire del riposo settima stificabile la scelta di far coincidere obbligatoriamente il
nale in un giorno diverso dalla domenica, ogni qualvolta riposo stesso con la domenica piuttosto che con un altro
specifiche esigenze dellazienda di carattere tecnicoorga giorno della settimana. Del resto, il medesimo art. 9, al c.
nizzativo e produttivo richiedano la predisposizione di uno 3, Dlgs 66/2003 stabilisce che il riposo di ventiquattro
o pi turni di lavoro da espletarsi anche in tale giornata.
ore consecutive pu essere fissato in un giorno diverso
Al riguardo, acquisito il parere della Direzione generale dalla domenica e pu essere attuato mediante turni per il
della tutela delle condizioni di lavoro, si rappresenta quan personale interessato a modelli tecnicoorganizzativi di tur
to segue. Preliminarmente, occorre sottolineare che nel nazione particolare ovvero addetto ad attivit aventi [spe
lambito del quadro normativo delineato dal Dlgs n. 66/ cifiche] caratteristiche declinate nella seconda parte della
2003 la fattispecie del lavoro a turni costituisce una pecu disposizione normativa. La norma di cui sopra, alla luce di
liare modalit organizzativa del lavoro, attuata mediante una interpretazione letterale e sistematica, consente dun
lavvicendamento di diverse unit lavorative nellespleta que alle imprese che adottano modelli tecnicoorganizzati
mento della medesima attivit. Nello specifico, in virt del vi di turnazione di svolgere attivit lavorativa nel giorno
disposto di cui allart. 1, c. 2, lett. f) del decreto di cui sopra, della domenica a prescindere dal settore produttivo di
ogni singolo lavoratore chiamato a svolgere la propria appartenenza. Laddove, infatti, il legislatore ha voluto
attivit ad ore differenti su un periodo determinato di attribuire autonoma rilevanza al settore produttivo nonch
giorni o settimane, consentendo al datore di lavoro di alle specifiche caratteristiche dellattivit interessata, ai fini
utilizzare gli impianti produttivi, anche senza soluzione di della possibile derogabilit al principio del riposo domeni
continuit, nel rispetto dei limiti previsti dalla legge e dalla cale, ne ha disposto unapposita elencazione contenuta nel
contrattazione collettiva. Si ricorda al riguardo, che lart. 9, medesimo comma 3 nonch mediante il meccanismo di
c. 1, Dlgs 66/2003 sancisce il diritto del lavoratore a individuazione di cui al decreto interministeriale richiama
fruire di un periodo di riposo ogni sette giorni () di to dallart. 9, c. 5. In linea con le argomentazioni sopra
almeno ventiquattro ore consecutive, di regola in coinci sostenute e in risposta al quesito avanzato, si ritiene, per
denza con la domenica, da cumulare con le ore di riposo tanto, che nellipotesi in cui lazienda adotti un modello di
giornaliero di cui allart. 7. In merito a tale aspetto questo lavoro a turni, finalizzato ad assicurare la continuit della
Ministero, in linea con le direttive europee di riferimento produzione, sia possibile per il personale coinvolto nel
nonch con la giurisprudenza della Corte Costituzionale e sistema di turnazione (compreso il personale addetto allo
della Cassazione, ha gi avuto modo di chiarire che il svolgimento di lavori preparatori, complementari o la cui
principio della coincidenza del riposo settimanale con la presenza obbligatoria per legge) fruire del riposo settima
domenica previsto dalla legge ordinaria solo in via ten nale in un giorno diverso dalla domenica a prescindere dal
denziale e non risulta contemplato, invece, da una norma tipo di lavorazione effettuata. Resta evidentemente fermo
di rango costituzionale. Di conseguenza, non sembrano lobbligo di rispettare il comma 1 del citato art. 9, secondo
sussistere particolari ostacoli in ordine alla sua derogabilit il quale il riposo settimanale va comunque goduto ogni
(cfr. risposta ad interpello n. 60/2009 e n. 2186/2005). sette giorni, va cumulato con le ore di riposo giornaliero e
A fortiori, si richiama la sentenza n. 84/1996 della Corte pu essere calcolato come media in un periodo non supe
di Giustizia della Ue, che, pur riferendosi al quadro norma riore a 14 giorni.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Licenziamento collettivo: lesternalizzazione


non vieta il ricorso al contratto di solidariet
Mauro Marrucci Consulente del lavoro in Livorno

legittimo il contratto di solidariet nel


lambito di una procedura di mobilit ca
gionata da unesternalizzazione produttiva
Ministero del lavoro
Risposta a interpello 27.6.2011, n. 29

In virt del principio di libert dellorganizzazione


dellimpresa legittimo lutilizzo del contratto di
solidariet per evitare il licenziamento di persona
le anche a seguito dellesternalizzazione produtti
va operata tramite contratto di appalto.
A queste conclusioni giunta la Direzione genera
le per lattivit ispettiva del Ministero del lavoro e
delle politiche sociali, con la riposta n. 29 del 27
giugno 2011, ad un interpello, avanzato dallo Sna
ter (Sindacato nazionale autonomo telecomunica
zioni e radiotelevisioni), in merito alla problemati
ca concernente la compatibilit tra ladozione, in
un determinato settore aziendale, dello strumento
dei contratti di solidariet difensivi introdotti a
seguito di una iniziale procedura di mobilit di cui
alla legge n. 223/1991 e la stipulazione e lincre
mento di contratti di appalto per le attivit ineren
ti lo stesso settore.
Il Ministero del lavoro ricorda in via preliminare che
al contratto di solidariet difensivo sono ascrivibili
due diverse soluzioni, normativamente qualificate,
rivolte a differenti tipologie di aziende, finalizzate,
previo uno specifico accordo sindacale che prevede
una contrazione dellorario di lavoro, al manteni
mento dei livelli occupazionali con un intervento di
forme di sostegno al reddito per i lavoratori interes
sati.

(1)
(2)
(3)

Art. 5, comma 5, legge n. 236/1993


Una ulteriore fattispecie di contratto di solidarie
t difensivo quella prevista dallaricolo 5, com
mi da 5 ad 8, della legge n. 236/1993, in ragio
ne della quale in attuazione di un accordo sin
dacale viene corrisposto, per un periodo massi
mo di due anni, un contributo pari alla met del
monte retributivo non dovuto ai lavoratori a se
guito della riduzione di orario, in rate trimestrali,
ripartito in parti uguali tra limpresa beneficiaria
e i dipendenti interessati. In questo caso le impre
se interessate sono quelle escluse dalla normativa
in materia di Cigs pertanto non rientranti nel
campo di applicazione dellart. 1 della legge n.
863/1984 che abbiano avviato la procedura di
mobilit di cui allart. 24 della legge n. 223/

Regolamentato dal Dm 10 luglio 2009 n. 46448 (G.U. n. 178 del 3 agosto 2009).
Lintegrazione salariale pari al 60%, tuttavia in ottemperanza di quanto stabilito in proposito dalla legge n. 220/2010
(legge stabilit 2011), cos come per gli anni 2009 e 2010, anche per il 2011 lintegrazione salariale elevata alla misura
dell80%.
L. Del Vecchio, sul commento allart. 1 della legge n. 863/84, in GrandiPera, Cedam, 2009, 990.

N. 28 - 8 luglio 2011

Il contratto di solidariet
Art. 1, legge n. 863/1984
Una prima soluzione quella dettata dallart. 1

della legge n. 863/1984, attraverso la quale le


imprese rientranti nel campo di applicazione
della Cigs sono autorizzate alla riduzione del
lorario di lavoro al fine di evitare, in tutto od in
parte, una dichiarazione di esubero del perso
nale.
Attraverso questo istituto(1), per il tramite di un
accordo sindacale, si realizza una forma di solida
riet tra lavoratori i quali accettano una riduzione
dellorario di lavoro e della corrispondente retri
buzione al fine di riassorbire eccedenze di perso
nale, con la corresponsione ai medesimi di un
trattamento di integrazione salariale nella misura
di un determinato ammontare del trattamento
economico(2) perso a seguito della predetta ridu
zione di orario(3), previa specifica autorizzazione
emanata con decreto ministeriale.
Listituto de quo pu essere validamente invocato
nellambito di una procedura di mobilit di cui
allarticolo 4 della legge n. 223/1991 cos come
in termini da essa disgiunti, per la sola intesa
convergente della parti negoziali.

17

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Contratti di solidariet difensivi


Imprese soggette Cigs
Art. 1, legge n. 863/1984

Imprese non soggette Cigs


Art. 5, comma 5, legge n. 236/1993

Riduzione di orario al fine di evitare,


in tutto od in parte, la riduzione di personale

Riduzione di orario al fine di evitare,


in tutto od in parte, la riduzione di personale

Sia nellambito che al di fuori


di una procedura di mobilit di cui
allart. 4 della legge n. 223/1991

1991(4). A decorrere dal 12 aprile 2009, in ragio


ne delle modifiche apportate allart. 5, comma 5,
della legge n. 236/1993 dallart. 7ter, comma 9,
lett. d), della legge n. 33/2009, il contratto di
solidariet pu essere stipulato, oltre che nel cor
so di una procedura di licenziamento collettivo,
anche per evitare licenziamenti plurimi indivi
duali per giustificato motivo oggettivo nellambi
to delle imprese con meno di 15 dipendenti(5).
La soluzione ministeriale
Nel contesto di un contratto di solidariet, stipula
to nellambito di una procedura di mobilit di cui
agli artt. 4 e 24 della legge n. 223/1991, cagio
nata dal ricorso ad una esternalizzazione produt
tiva attuata mediante contratto di appalto, si sta
glia la domanda dellistante volta a comprendere,
nella fattispecie, la legittimit dellutilizzo della
soluzione difensiva sotto il profilo occupazionale.
Il Ministero opta per la risposta positiva muoven
N. 28 - 8 luglio 2011

(4)

(5)

18

Imprese
oltre 15 dip.

Imprese
fino 15 dip.

Solo nellambito di
procedura di mobilit
di cui allart. 24 della
legge n. 223/1991

Fuori da procedure di
mobilit ma per
evitare licenziamenti
plurimi individuali

do dallambito normativo dettato in materia di


riduzione di personale.
Lart. 24 della legge n. 223/1991 richiama infat
ti, nellambito procedimentale, lart. 4, comma 5,
della medesima legge. Secondo la suddetta dispo
sizione entro sette giorni dalla data del ricevi
mento della comunicazione di apertura della pro
cedura di cui al comma 2, a richiesta delle rap
presentanze sindacali aziendali e delle rispettive
associazioni, si deve procedere ad un esame con
giunto tra le parti, allo scopo di esaminare le
cause che hanno contribuito a determinare lec
cedenza del personale e le possibilit della relati
va diversa utilizzazione, altres in termini parziali,
nellambito della stessa impresa, anche mediante
lutilizzo di contratti di solidariet e forme flessi
bili di gestione del tempo di lavoro. Lesame con
giunto diventa quindi la sede per una valutazione
complessiva demandata dal legislatore alle parti
negoziali e assume la valenza di veicolo utile a

Ne possono fruire anche:


a) le imprese alberghiere e le aziende termali pubbliche e private operanti in localit territoriali con gravi crisi occupazio
nali, individuate con Dpcm del 1 ottobre 1993, senza limitazioni occupazionali (art. 5, comma 7);
b) le imprese artigiane non rientranti nel campo di applicazione della Cigs, anche se occupino meno di 16 dipendenti a
condizione che i lavoratori interessati alla riduzione dellorario di lavoro percepiscano, dai fondi bilaterali istituiti dalla contratta
zione collettiva nazionale di lavoro, prestazioni di entit non inferiore alla met del contributo pubblico destinato ai lavoratori
(art. 5, comma 8); fermo restando che quelle con pi di 15 dipendenti devono aver attivato una procedura di mobilit.
Si veda in tal senso Ministero del lavoro nota a prot. n. 14/0022114 del 3 novembre 2009, in Guida al Lavoro n.
44/2009.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

qualificare, muovendo dalle cause, i possibili ri


medi, secondo una logica improntata a principi di
buona fede e correttezza, nellambito dellaccor
do sindacale che ne seguir. In questo quadro
pertanto, ove la soluzione concertata si concretiz
zi nel contratto di solidariet difensivo, esso assu
me piena legittimazione, qualunque sia la motiva
zione che determina leccedenza di personale,
anche se connessa ad una precedente esternaliz
zazione.
Del resto il Ministero, muovendo dal presupposto
che lonere delle valutazioni nellambito della
procedura, secondo il principio della procedimen
talizzazione del licenziamento collettivo, sia de
mandato dal legislatore alle parti negoziali, con
clude osservando che ad esso demandato prin
cipalmente il compito di verificare se, al momen
to dellapertura della procedura di mobilit, in
sede di sottoscrizione dellaccordo sindacale sia
no state adeguatamente considerate le cause che
hanno determinato lesubero.
Fra esse, secondo quanto affermato nella risposta
allinterpello, con una interpretazione costituzio
nalmente orientata alla luce dellart. 41 Cost.,

RAPPORTO DI LAVORO
Circolari

possono rientrare verosimilmente anche forme


di esternalizzazione quali lappalto che, co
munque, costituiscono espressione del principio
della libera organizzazione del lavoro da parte
dellimpresa: prova ne sia il fatto che nemmeno il
potere di valutazione del giudice pu estendersi
fino a sindacare lopportunit o ladeguatezza del
la decisione assunta dallimprenditore di esterna
lizzare o di investire sul capitale umano in virt
del principio di libert dorganizzazione dimpre
sa tutelato costituzionalmente(6).
Resta tuttavia da osservare che le motivazioni che
hanno determinato lesubero del personale, gi
indicate in seno allaccordo sindacale per la mobi
lit, ove concluso in favore di un contratto di
solidariet, dovranno essere replicate indicando
le unitamente agli altri elementi richiesti anche
nello specifico accordo sindacale relativo al con
tratto di solidariet medesimo: a prevederlo lo
stesso Ministero del lavoro con la circolare n.
33/1994 per i contratti di solidariet di cui al
lart. 1 legge n. 863/1984 e con la circolare n.
20/2004 per quelli di cui allart. 5, comma 5,
legge n. 236/1993.

Il testo della risposta a interpello

(6)

N. 28 - 8 luglio 2011

Lo Snater, Sindacato na
tipo verticale o orizzonta
Ministero del lavoro
zionale autonomo teleco
le, ai quali viene erogato
Risposta a interpello 27 giugno 2011, n. 29
municazioni e radiotelevi
un contributo integrativo
sioni, ha avanzato richie
volto a compensare la
Oggetto: Istanza di interpello ex art. 9, Dlgs n.
sta di interpello per cono
perdita di retribuzione
124/2004 - Compatibilit tra listituto dei contratscere il parere di questa
determinata dalla suddet
ti di solidariet difensivi e lappalto
Direzione generale in me
ta contrazione dellorario
rito alla problematica
di lavoro. Tale integrazio
concernente la compati
ne, in altri termini, costi
bilit tra ladozione in un determinato settore aziendale
tuisce una forma di sostegno del reddito che muta in
dello strumento dei contratti di solidariet difensivi,
ragione del diverso tipo di azienda coinvolta. Esistono,
introdotti a seguito di una iniziale procedura di mobili
infatti, due tipologie di contratti di solidariet: quelli
t ex legge n. 223/1991 e la stipulazione di contratti di
utilizzabili dalle aziende rientranti nel campo di appli
appalto per le attivit inerenti lo stesso settore nonch
cazione della Cigs, disciplinati dallart. 1 della legge n.
con leventuale incremento di tali appalti.
863/1984, e quelli invece destinati alle aziende mino
Al riguardo, acquisito il parere della Direzione generale
ri, artigiane o comunque non aventi diritto alla fruizio
degli ammortizzatori sociali e I.O. e dellInps, si rappre
ne del trattamento di integrazione salariale, disciplinati
senta quanto segue.
dallart. 5, commi 5 e 8, della legge n. 236/1993.
In via preliminare, occorre evidenziare la ratio e la
In entrambe le ipotesi contemplate dalle suddette nor
funzione dellistituto dei contratti di solidariet difensi
mative, il contratto di solidariet costituisce uno stru
vi. Si tratta di una tipologia contrattuale rientrante nel
mento finalizzato ad evitare in tutto o in parte la ridu
lambito della categoria degli ammortizzatori sociali,
zione o la dichiarazione di esubero di personale, oggi
finalizzata al mantenimento dei livelli occupazionali
consentito, ai sensi dellart. 7ter , comma 9, lett. d)
nelle situazioni caratterizzate da crisi aziendale tempo
della legge n. 33/2009, anche alle aziende con meno
ranea.
di quindici dipendenti, al fine di evitare licenziamenti
In conseguenza di questultima, aziende e organizzazio
plurimi individuali per giustificato motivo oggettivo.
ni sindacali raggiungono unintesa avente per oggetto
Nella fattispecie prospettata dallinterpellante, lattiva
una diminuzione dellorario di lavoro dei dipendenti, di
zione del contratto di solidariet si innesta nellambito

Ex multis, Cass. n. 21121/2004.

19

RAPPORTO DI LAVORO
Circolari

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

della procedura di mobilit di cui agli artt. 4 e 24 della


legge n. 223/1991.
Lart. 24, avente per oggetto le disposizioni normative
in materia di riduzione di personale, va letto in combi
nato disposto con la disciplina di cui allart. 4, comma
5, della stessa legge. Tale norma stabilisce che, sulla
base di un iniziale avvio della procedura di mobilit,
entro 7 giorni dalla data di ricevimento della comuni
cazione di cui al comma 2 del medesimo articolo, le
rappresentanze sindacali aziendali, nonch le rispettive
associazioni possono richiedere un esame congiunto tra
le parti allo scopo di esaminare le cause che hanno
contribuito a determinare leccedenza di personale e la possibilit di utilizzazione diversa di tale perso
nale o di una sua parte, nellambito della stessa impre
sa, anche mediante la sottoscrizione di contratti di soli

Lavoro & Territorio


Deliberazione
20.6.2011, n. 906
Oggetto: Avviso pubblico per la
concessione di voucher per il
Catalogo Interregionale dellAlta
formazione. Invito a presentare
domanda

dariet e forme flessibili di gestione del tempo di lavoro.


In base a quanto sopra, pertanto, a questo Ministero
demandato principalmente il compito di verificare se, al
momento dellapertura della procedura di mobilit, in se
de di sottoscrizione dellaccordo sindacale siano state ade
guatamente considerate le cause che hanno determinato
lesubero, fra le quali possono rientrare verosimilmente
forme di esternalizzazione quali lappalto che, comun
que, costituiscono espressione del principio della libera
organizzazione del lavoro da parte dellimpresa.
Ci premesso, si ritiene che le valutazioni richieste
dallinterpellante siano demandate dal legislatore
alle parti firmatarie dellaccordo sindacale che, in
tale sede, potranno dunque verificare i presupposti per
lattivazione della procedura finalizzata allerogazione
del contributo di solidariet.

Regione Basilicata:
voucher per lAlta formazione
La Regione Basilicata promuove lo sviluppo e le iniziative del progetto
Catalogo interregionale alta formazione favorendo la partecipazione e laccessibilit allAlta formazione delle persone laureate (occupate, inoccupate e disoccupate) e diplomate occupate (anche in Cigo e
Cigs) mediante la concessione di voucher per i costi di iscrizione e
frequenza ai corsi di alta formazione specificamente indicati e disciplinati nellapposito Catalogo Interregionale on line, disponibile sul sito
internet allindirizzo www.altaformazioneinrete.it. La Regione concede,
inoltre, contributi per le spese di soggiorno presso le sedi di svolgimento dei percorsi di Alta formazione master/corsi di specializzazione,
in rapporto al reddito familiare.
La dotazione finanziaria complessiva pari a 1.000.000 di euro,
tale importo sar destinato per il 50% al finanziamento di assegni
formativi richiesti da occupati, inoccupati e disoccupati laureati e
per il 50% al finanziamento di assegni formativi richiesti da occupati o persone in Cigo, Cigs in possesso almeno di un diploma di
scuola secondaria superiore.
I voucher sono concessi per un ammontare massimo pari a 25,00
euro lora per destinatario, in ogni caso limporto del voucher non
potr superare il 90% del costo complessivo individuale e comunque, fino a una concorrenza pubblica massima di 6.000 euro. la
quota restante a carico del partecipante. Per i partecipanti occupati ammessa la compartecipazione (totale o parziale) nel pagamento della quota a carico del partecipante da parte del datore di
lavoro. La Regione oltre al costo del corso concede un contributo
forfetario per le spese di soggiorno dei partecipanti fino ad un
massimo di 200 giorni di frequenza, limporto del contributo (30
euro; 20 euro oppure 10 euro al giorno) dipende dalla distanza
dalla localit di residenza dei partecipanti e la sede di svolgimento
del master/corso di specializzazione.

N. 28 - 8 luglio 2011

Modalit e termini di presentazione della domanda di voucher


Le persone interessate dovranno registrarsi al portale del Catalogo
allindirizzo www.altaformazioneinrete.it e compilare la domanda
on line di assegnazione del voucher a partire dal 4 luglio 2011 ed
entro il 4 agosto 2011. La domanda compilata dovr essere inviata
al seguente indirizzo: Regione Basilicata Dipartimento Formazione, Lavoro, Cultura e Sport Ufficio Scolastico, Universitario e Competitivit delle Imprese, via Verrastro 8, Potenza 85100.
Marco Pettini - Pragma Service Sas Pistoia

20

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Distacco in Italia di stranieri qualificati:


obblighi e procedure di immigrazione
Andrea Costa Dottore commercialista e Revisore legale in Roma

Il Ministero del lavoro risponde a un quesito


avanzato da Confindustria in merito alla cor
retta applicazione dellart. 27, lettera g), del Dlgs n.
286/1998, recante la disciplina dellingresso per
lavoro dei cittadini extracomunitari distaccati in Ita
lia per lo svolgimento di prestazioni qualificate
Ministero del lavoro
Risposta a interpello 27.6.2011, n. 28

na dellimmigrazione e norme sulla condizione dello


straniero, dora in avanti Tui) e dal relativo regola
mento dattuazione, il Dpr n. 394 del 31 agosto
1999 (dora in avanti regolamento dattuazione).
La regola generale prevede che lingresso dei cittadi
ni extracomunitari che intendano svolgere la propria
attivit lavorativa in Italia possa avvenire unicamen
te nellambito delle quote definite annualmente, en
tro il 30 novembre, con decreto del Presidente del
Consiglio dei Ministri(2).
Una specifica deroga, finalizzata ad agevolare
limmigrazione di quei lavoratori in grado di ap
portare competenze specifiche non facilmente re
peribili sul territorio nazionale, prevista dal pri
mo comma dellart. 27 Tui, che consente lingres
so, al di fuori delle quote annuali, dei lavoratori
richiamati nella tabella a pagina successiva.

La mobilit transnazionale dei lavoratori


La disponibilit dellopportuno knowhow nei luoghi
e nei tempi richiesti dai processi produttivi costitui
sce un aspetto fondamentale per le aziende chiama
te ad operare in un mercato globalizzato. La mobili
t transnazionale dei lavoratori, e delle loro famiglie,
viene spesso ostacolata dalle politiche di immigrazio Ingresso per lavoro ex art. 27, lett. g) Tui
ne dei vari Stati, ispirate, principalmente, da esigenze In particolare, nei casi previsti dallart. 27, comma
1, lettera g) Tui, ovvero di lavoratori
di ordine pubblico e di sicurezza nazio
alle dipendenze di organizzazioni o im
nale. Se lingresso e il soggiorno dei la
prese operanti nel territorio italiano,
Verifica,
voratori di cittadinanza comunitaria
che siano stati ammessi temporanea
agevolato dalla normativa italiana in caso per caso,
mente a domanda del datore di lavoro,
materia di immigrazione, in virt del della qualifica
per adempiere funzioni o compiti speci
principio della libert di circolazione dei del lavoratore
fici, per un periodo limitato o determi
lavoratori(1), lo stesso non pu dirsi per i extraUe
nato, tenuti a lasciare lItalia quando
lavoratori di cittadinanza extracomuni da distaccare
tali compiti o funzioni siano terminati,
taria.
in Italia
la procedura di immigrazione preve
Con riferimento a questi ultimi, le con
de la richiesta e lottenimento del nul
dizioni di ingresso e soggiorno in Italia
sono disciplinate dal Dlgs 25 luglio 1998, n. 286 la osta (compilando il modello L circ. Min. inter
(Testo unico delle disposizioni concernenti la discipli no 13 maggio 2008, n. 2198), del visto dingres
(1)

N. 28 - 8 luglio 2011

(2)

Si veda il Dlgs 6 febbraio 2007, n. 30, con il quale stata recepita la direttiva 2004/38/Ce. Ad ogni modo per i Paesi
neocomunitari, in vista della completa liberalizzazione del lavoro subordinato, sono state previste specifiche deroghe per
alcuni settori produttivi e per alcune professionalit. Si veda la Circolare congiunta Ministero dellinterno, Ministero del
lavoro e delle politiche sociali 31 gennaio 2011, n. 707, relativa a Regime transitorio in materia di accesso al mercato del
lavoro dei cittadini della Romania e della Bulgaria, secondo la quale lItalia ha deciso di continuare ad avvalersi del
regime transitorio, relativamente alle procedure per laccesso al mercato del lavoro nei confronti dei cittadini rumeni e
bulgari, per un ulteriore anno, fino al 31 dicembre 2011, confermando quanto gi disposto dalle circolari congiunte
Ministero dellinternoMinistero della solidariet sociale 28 dicembre 2006, n. 2, 3 gennaio 2007, n. 3, 4 gennaio 2008,
n. 1, 14 gennaio 2009, n. 1 e 20 gennaio 2010, n. 2.
Per una verifica delle disposizioni contenute negli ultimi decreti flussi, si veda A. Rozza, Lavoratori extracomunitari: in
Gazzetta il decreto flussi 2010, in Guida al Lavoro, 2011, 3, 30 e ss.; A. Rozza, Extracomunitari: ultimi chiarimenti sui flussi
2010 prima del click day, in Guida al Lavoro, 2011, 5, 28 e ss.; A. Rozza, Flussi stagionali 2011: ridotte le quote di ingresso,
in Guida al Lavoro, 2011, 14, 16 e ss.; A. Costa, A. Fusco, Cittadini extracomunitari: contingente 2010, in Dir. prat. lav.,
2011, 2, 87 e ss.

21

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Art. 27 Testo unico immigrazione (Dlgs n. 286/1998)


Ingresso per lavoro in casi particolari
a) dirigenti o personale altamente specializzato di societ aventi sede o filiali in Italia ovvero di uffici di rappresentanza di societ estere che abbiano la sede principale di attivit nel territorio di uno Stato membro dellOrganizzazione
mondiale del commercio, ovvero dirigenti di sedi principali in Italia di societ italiane o di societ di altro Stato membro dellUnione europea
b) lettori universitari di scambio o di madre lingua
c)professori universitari destinati a svolgere in Italia un incarico accademico
d) traduttori e interpreti
e) collaboratori familiari aventi regolarmente in corso allestero da almeno un anno, rapporti di lavoro domestico a
tempo pieno con cittadini italiani o di uno degli Stati membri dellUnione europea residenti allestero che si trasferiscono in Italia, per la prosecuzione del rapporto di lavoro domestico
f) persone che, autorizzate a soggiornare per motivi di formazione professionale, svolgano periodi temporanei di addestramento presso datori di lavoro italiani effettuando anche prestazioni che rientrano nellambito del lavoro subordinato
g) lavoratori alle dipendenze di organizzazioni o imprese operanti nel territorio italiano, che siano stati ammessi
temporaneamente a domanda del datore di lavoro, per adempiere funzioni o compiti specifici, per un periodo limitato o determinato, tenuti a lasciare lItalia quando tali compiti o funzioni siano terminati
h) lavoratori marittimi occupati nella misura e con le modalit stabilite nel regolamento di attuazione
i) lavoratori dipendenti regolarmente retribuiti da datori di lavoro, persone fisiche o giuridiche, residenti o aventi sede
allestero e da questi direttamente retribuiti, i quali siano temporaneamente trasferiti dallestero presso persone fisiche o giuridiche, italiane o straniere, residenti in Italia, al fine di effettuare nel territorio italiano determinate prestazioni oggetto di contratto di appalto stipulato tra le predette persone fisiche o giuridiche residenti o aventi sede in
Italia e quelle residenti o aventi sede allestero, nel rispetto delle disposizioni dellart. 1655 c.c. e della legge 23
ottobre 1960, n. 1369, e delle norme internazionali e comunitarie
l) lavoratori occupati presso circhi o spettacoli viaggianti allestero
m) personale artistico e tecnico per spettacoli lirici, teatrali, concertistici o di balletto
n) ballerini, artisti e musicisti da impiegare presso locali di intrattenimento
o) artisti da impiegare da enti musicali teatrali o cinematografici o da imprese radiofoniche o televisive, pubbliche o
private, o da enti pubblici, nellambito di manifestazioni culturali o folcloristiche
p) stranieri che siano destinati a svolgere qualsiasi tipo di attivit sportiva professionistica presso societ sportive
italiane ai sensi della legge 23 marzo 1981, n. 91
q) giornalisti corrispondenti ufficialmente accreditati in Italia e dipendenti regolarmente retribuiti da organi di stampa
quotidiani o periodici, ovvero da emittenti radiofoniche o televisive straniere
r) persone che, secondo le norme di accordi internazionali in vigore per lItalia, svolgono in Italia attivit di ricerca o un lavoro
occasionale nellambito di programmi di scambi di giovani o di mobilit di giovani o sono persone collocate alla pari
r-bis) infermieri professionali assunti presso strutture sanitarie pubbliche e private

so, la sottoscrizione del contratto di soggiorno ed


il rilascio del permesso di soggiorno.
Previa sottoscrizione di un apposito protocollo
dintesa con il Ministero dellinterno, sentito il Mi
nistero del lavoro, il comma 1 ter dellart. 27 del
Tui prevede una procedura semplificata che con
sente di sostituire il nulla osta al lavoro con la
comunicazione allo Sportello Unico della proposta
di contratto da parte della societ distaccataria
(mediante il modulo telematico CL)(3).
N. 28 - 8 luglio 2011

22

La risposta a interpello n. 28/2011


Con la risposta a interpello in commento il Mini
stero del lavoro interviene su una serie di questio
ni interpretative riguardanti le ipotesi di distacco
(3)

di cittadini extracomunitari ex art. 27, comma 1,


lettera g) del Tui. In particolare, stata posta la
questione relativa:
allobbligo di stipulare un contratto di appalto tra
la societ distaccante e la societ distaccataria e
alleventuale allegazione dello stesso per richiede
re lautorizzazione allingresso per lavoro;
alla necessit che limpresa distaccataria, di na
zionalit italiana o straniera, operi nellambito del
territorio nazionale mediante una propria sede
stabile o una rappresentanza/filiale;
alla possibilit di dimostrare la qualificazione dei
lavoratori mediante diplomi di qualifica professiona
le, di perfezionamento aziendale, ovvero mediante
labilitazione ad una specifica prestazione lavorativa.

In merito si rinvia alla circolare del Ministero dellinterno n. 4820 del 27 agosto 2009, alla circolare del Ministero
dellinterno n. 4848 del 27 luglio 2010, alla nota del Ministero dellinterno n. 4848 del 27 luglio 2010 e a A. Costa, A.
Fusco, Procedure di immigrazione nei distacchi intrasocietari, in Dir. prat. lav., 2011, 1, Inserto.

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

In sintesi
Questione
Obbligo in capo allimpresa distaccante e distaccataria di
stipulare un contratto di appalto e allegazione dello stesso a corredo dellistanza per la concessione dellautorizzazione allingresso per il lavoro
Necessit che limpresa distaccataria, italiana o straniera, operi nel territorio italiano, con proprie sedi, rappresentanze o filiali
Dimostrazione della qualificazione dei lavoratori distaccati mediante diplomi di qualifica professionale, di perfezionamento aziendale ovvero da abilitazione ad una specifica prestazione lavorativa

(4)

S, a condizione che la specializzazione raggiunta da


questultimo sia coerente con lesecuzione di opere o
servizi particolari che lo stesso tenuto a svolgere

nui ad esistere un rapporto di lavoro tra il lavora


tore e limpresa che lo invia;
le fattispecie in cui le prestazioni lavorative del
dipendente distaccato vengano temporaneamente
cedute ad unimpresa utilizzatrice avente la sede o un
centro di attivit nel territorio di uno Stato membro,
purch durante il periodo di distacco esista un rapporto
di lavoro fra il lavoratore e limpresa di lavoro tempo
raneo o limpresa che lo cede temporaneamente.
Impresa distaccataria
Con riferimento alla seconda questione sollevata,
il Ministero, richiamando quanto disposto dal
comma 11 dellart. 40 del regolamento dattuazio
ne, ha chiarito che il nulla osta al lavoro subordi
nato ai sensi della lettera g) del comma 1 dellart.
27 del Tui pu essere richiesto solo da organiz
zazione o impresa, italiana o straniera, operante
nel territorio italiano, con proprie sedi, rappresen
tanze o filiali.
Dimostrazione
della qualificazione del lavoratore
Infine, con riferimento alla terza questione, il Mi
nistero, nel confermare la formulazione generica
della normativa in merito alle prestazioni qualifi
cate(4) che consentono gli ingressi fuori flusso ex
art. 27, lettera g) del Tui, conferma che la verifica
deve essere effettuata caso per caso, potendosi
considerare i diplomi di qualifica professionale,
di perfezionamento aziendale ovvero da abilita
zione ad una specifica prestazione lavorativa, indi
cati dallinterpellante, titoli adeguati ad una effica
ce qualificazione del lavoratore, a condizione che
la specializzazione raggiunta da questultimo sia
coerente con lesecuzione di opere o servizi parti
colari che lo stesso tenuto a svolgere.

Ai sensi dellart. 40, comma 11, del regolamento dattuazione, per prestazioni qualificate di lavoro subordinato si
intendono quelle riferite allesecuzione di opere o servizi particolari per i quali occorre esperienza specifica nel contesto
complessivo dellopera o del servizio stesso, per un numero limitato di lavoratori.

N. 28 - 8 luglio 2011

Contratto di appalto
Con riferimento al primo quesito, il Ministero rileva
correttamente come nellart. 27, comma 1, lettera
g) del Tui non vi sia un riferimento esplicito alla
necessaria stipula di un contratto di appalto tra le
societ coinvolte nellassegnazione. Il requisito fon
damentale per lingresso di tali lavoratori costitui
to, infatti, dallespletamento di compiti e prestazioni
lavorative specifiche di natura subordinata da svol
gersi in un arco temporale determinato. Occorre,
dunque, presentare idonea documentazione atte
stante sia il rapporto contrattuale di natura com
merciale intercorrente tra il distaccante e il distac
catario, sia il limite temporale di svolgimento del
lattivit lavorativa specializzata, nonch il rispetto
di tutte le condizioni previste dalla contrattazione
collettiva e dalla legislazione italiana.
Nel caso di specie, lirrilevanza di un contratto di
appalto trova conferma, a detta del Ministero, sia
nella formulazione della lettera i) del medesimo
articolo, laddove il legislatore ha previsto, espres
samente, la stipulazione del contratto di appalto
come condizione necessaria per lingresso nel no
stro Paese, sia nel Dlgs 25 febbraio 2000, n. 72,
che ha recepito la direttiva 96/71/Ce del Parla
mento europeo e del Consiglio del 16 dicembre
1996. Lart. 1 del Dlgs n. 72/2000 individua,
infatti, tre differenti ipotesi di distacco, non tutte
coincidenti con lappalto, quali:
il distacco di un lavoratore nel territorio di uno
Stato membro nellambito di un contratto concluso
tra limpresa che lo invia e il destinatario della presta
zione di servizi che opera nel diverso Stato membro;
il distacco cd. infragruppo, che si realizza
qualora le imprese impieghino il lavoratore nel
territorio di uno Stato membro, in uno stabilimen
to e in unimpresa appartenente al gruppo, a con
dizione che, durante il periodo di distacco, conti

Risposta
No

23

RAPPORTO DI LAVORO
Circolari

N. 28 - 8 luglio 2011

24

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

La Confindustria ha avan
Peraltro, laddove la stipu
Ministero del lavoro
zato richiesta di interpello
lazione del contratto di
Risposta
a
interpello
27
giugno
2011,
n.
28
al fine di conoscere il pa
appalto costituisce pre
rere di questa Direzione
supposto necessario per
Oggetto: Art. 9, Dlgs n. 124/2004 - Distacco di
generale in merito alla
la concessione dellauto
lavoratori extracomunitari per lo svolgimento di
corretta interpretazione
rizzazione, il Legislatore
prestazioni qualificate - Art. 27, lett. g), Dlgs n.
dellart. 27, Dlgs n. 286/
lo ha disposto in modo
286/1998
1998, recante la discipli
espresso, come avviene
na dellingresso per lavo
nellipotesi di cui allart.
ro, in casi particolari, di
27, lett. i), del citato de
cittadini stranieri extracomunitari. Nello specifico,
creto. Ai fini della soluzione del quesito avanzato, si
listante chiede chiarimenti in ordine allipotesi del di
ritiene opportuno richiamare, altres, la disciplina deli
stacco del lavoratore straniero in Italia per lo svolgi
neata in materia di distacco transnazionale dal Dlgs n.
mento di prestazioni qualificate, di cui allart. 27, lett.
72/2000, relativa alle prestazioni di servizi in ambito
g), del citato decreto, sollevando le seguenti problemati
comunitario ma applicabile anche nei confronti delle
che interpretative. In primo luogo, si pone la questione
imprese stabilite in uno Stato non membro rientranti in
relativa alla sussistenza o meno di un obbligo in capo
una delle situazioni ivi previste (art. 1, Dlgs n. 72/
allimpresa distaccante e allimpresa distaccataria di sti
2000). In particolare, la normativa contempla le ipotesi
pulare un contratto di appalto e quindi, a fortiori, di
di mobilit temporanea di lavoratori realizzate attraver
allegazione dello stesso a corredo dellistanza per la
so diverse formule organizzative: da parte di unazien
concessione dellautorizzazione allingresso per lavoro.
da straniera presso una propria filiale situata in Italia o
Linterpellante chiede inoltre se, in virt del disposto di
presso una azienda italiana appartenente al medesimo
cui allart. 40, c. 11, Dpr 31.8.1999, sia necessario, da
gruppo di impresa (collegamento societario, unico
un lato, che limpresa distaccataria di nazionalit italia
gruppo internazionalemultinazionale, jointventure)
na o straniera operi nellambito del territorio nazionale
ovvero nellambito di un contratto commerciale (appal
mediante una propria sede stabile o una rappresentan
to di opera e servizi, trasporto ecc.) stipulato con un
za/filiale, dallaltro, che la qualificazione dei lavorato
committente avente sede legale o operativa sul territo
ri distaccati possa essere dimostrata da diplomi di quali
rio italiano (cfr. risposta ad interpello n. 33/2010).
fica professionale, di perfezionamento aziendale ovve
In linea con le argomentazioni svolte, in risposta alla
ro da abilitazione ad una specifica prestazione lavorati
prima questione posta, possibile dunque affermare
va. Al riguardo, acquisito il parere della Direzione ge
che il datore di lavoro distaccante non sia tenuto a
nerale dellImmigrazione, si rappresenta quanto segue.
stipulare un contratto di appalto con limpresa distacca
Preliminarmente, va ricordato che, ai sensi dellart. 3
taria e, conseguentemente, ad allegare lo stesso a corre
del Dlgs n. 286/1998, lingresso in Italia di cittadini
do dellistanza per la concessione dellautorizzazione
extracomunitari per motivi di lavoro subordinato o au
allingresso di cui allart. 27, lett. g), Dlgs n. 286/1998.
tonomo consentito, in linea generale, nel rispetto di
Ai fini di tale richiesta, si ritiene comunque indispensabile
quote aventi ad oggetto il numero complessivo di lavo
la presentazione di idonea documentazione attestante sia
ratori stranieri, non ancora in possesso di permesso di
il rapporto contrattuale di natura commerciale intercor
soggiorno, da ammettere nel territorio italiano.
rente tra il distaccante e il distaccatario, sia il limite tempo
Si precisa che le suddette quote, nonch il conseguente
rale di svolgimento dellattivit lavorativa specializzata,
numero di visti di ingresso e dei permessi di soggiorno
nonch il rispetto di tutte le condizioni previste dalla con
per lavoro, vengono fissati con cadenza annuale me
trattazione collettiva e dalla legislazione italiana.
diante Dpcm. In tale quadro regolatorio sinserisce la
Con riferimento alle ulteriori problematiche sollevate,
disposizione normativa di cui allart. 27 del Dlgs n. 286,
alla luce di quanto sopra, si rinvia a quanto previsto
la quale individua alcune ipotesi in cui consentito
dallart.40,c.11,Dpr31.8.1999,comemodificatodal
procedere, al di fuori delle menzionate quote di flusso,
Dpr n. 334/2004, ai sensi del quale nelle fattispecie in
al rilascio delle autorizzazioni, dei visti di ingresso e dei
esame il nulla osta al lavoro pu essere richiesto:
permessi di soggiorno in casi particolari e nei confronti
solo da organizzazione o impresa, italiana o stranie
di determinate categorie di lavoratori stranieri.
ra, operante nel territorio italiano, con proprie sedi,
Ci premesso, si evidenzia che tra le ipotesi di cui
rappresentanze o filiali;
sopra, larticolo citato, alla lett. g) annovera la categoria
e pu riguardare soltanto prestazioni qualificate di
dei lavoratori alle dipendenze di organizzazioni o im
lavoro subordinato, intendendo per tali quelle riferite
prese operanti nel territorio italiano, che siano stati
allesecuzione di opere o servizi particolari per i quali
ammessi temporaneamente, a domanda del datore di
occorre esperienza specifica nel contesto complessivo
lavoro, per adempiere funzioni o compiti specifici, per
delloperaodelserviziostesso,perunnumerolimitato
un periodo limitato o determinato, tenuti a lasciare
di lavoratori.
lItalia quando tali compiti o funzioni siano terminati.
In definitiva, la formulazione generica della normativa
Dalla lettura della disposizione menzionata non si evin
permette di considerare i diplomi di qualifica professiona
cealcunriferimentoesplicitoallanecessariastipulazio
le, di perfezionamento aziendale ovvero da abilitazione
ne di un contratto di appalto tra il datore di lavoro/
ad una specifica prestazione lavorativa, indicati dallinter
eventuale impresa distaccante e lazienda distaccataria,
pellante, titoli adeguati ad una efficace qualificazione del
essendo previsto, invece, quale requisito indispensabile
lavoratore, a condizione che la specializzazione raggiunta
ai fini dellingresso al lavoro, lespletamento di compiti
da questultimo sia coerente con lesecuzione di opere o
e prestazioni lavorative specifiche di natura subordina
servizi particolari che lo stesso tenuto a svolgere.
ta nellambito di un arco temporale determinato.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Staff leasing: manodopera aggiuntiva


a misura della singola azienda
Enrico Barraco Docente dellUniversit di Padova e Avvocato in Padova
Andrea Sitzia Ricercatore di Diritto del lavoro nellUniversit di Padova
Unanalisi dellistituto dello staff leasing
dopo la sua reintroduzione nel nostro ordi
namento giuridico

La somministrazione a tempo indeterminato


possibile in una serie ampia di casi che includono
ipotesi capaci di assorbire per intero il complesso
dellattivit di alcune aziende (biblioteche, parchi,
musei, archivi, magazzini, call center) e si estendo
La Finanziaria 2010 ha reso nuovamente possibi no a quasi tutte le forme di servizi a favore del
le il ricorso alla somministrazione di lavoro a tem limpresa. La critica pi radicale che viene mossa
po indeterminato, rivitalizzando la disciplina gi al modello della somministrazione a tempo inde
contenuta nella Legge Biagi, modificata, peraltro terminato riguarda per lo pi la disgregazione del
in senso ulteriormente liberale(1). Lart. 2 della valore simbolico del principio di trasparenza che
legge n. 191/2009 ha reso possibile la sommini sancisce la coincidenza tra datore di lavoro forma
strazione a tempo indeterminato, oltre che nelle le e effettivo utilizzatore della prestazione di lavo
ro(3), unitamente ad un giudizio di sostanziale ac
ipotesi gi in precedenza previste, anche:
1) in tutti i settori produttivi, pubblici e privati, per quiescenza del legislatore alle logiche di puro
lesecuzione di servizi di cura e assistenza alla mercato, essendosi preferito assecondare, piutto
persona e di sostegno alla famiglia (art. 20, com sto che governare, levoluzione organizzativa della
nuova economia.
ma 3, lett. ibis);
2) in tutti gli altri casi previsti dai contratti colletti Secondo una lettura preferibile, queste preoccupa
zioni sarebbero troppo catastrofiche in quanto la
vi di lavoro ora anche aziendali.
somministrazione a tempo indetermi
Listituto, noto nella pratica come staff
nato limitata ad ipotesi circoscritte, ha
leasing (con riferimento improprio al
un costo, soffre della concorrenza del
modello statunitense, in realt profon Staff leasing:
lappalto; il legislatore, nella sostanza,
damente diverso)(2), stato oggetto di un istituto
avrebbe agito nel tentativo di struttura
contrastanti letture nellambito di un in evoluzione
re e regolarizzare prestazioni di lavoro
serrato dibattito, innescato sin dalla
svolte, nella pratica, in forme alquanto
sua introduzione ad opera del Dlgs n. dotato
discutibili (si pensi alle collaborazioni
276/2003, in ragione della sua forte di nuovo appeal
continuative e coordinate ante proget
valenza simbolica. Con lo staff leasing
to) e prive di garanzie sostanziali per i
si rende possibile, nella sostanza, sep
pure solamente nei casi ed alle condizioni previste lavoratori, tipizzando una serie di ragioni di carattere
dalla legge (e, di rimando, dalla contrattazione col tecnico, produttivo, organizzativo che, in concorren
lettiva), lutilizzazione stabile di lavoro altrui: que za rispetto allattuale regime degli appalti di servizi,
sto consente al datore di lavoro unampia gamma consente ex lege, senza cio ulteriori specificazioni, la
di strumenti per il reperimento della manodopera, somministrazione a tempo indeterminato(4).
la scelta tra i quali dipende da valutazioni in gran Lasciando sullo sfondo le tematiche sopra evocate
parte squisitamente commerciali.
si tratta, qui, di prendere atto di un rinnovato inte

(2)
(3)
(4)

Per un primo commento, successivo alla Finanziaria 2010, cfr. M. Tiraboschi, S. Spattini, Staff leasing: il ripristino della
disciplina, in Guida al Lavoro, 2010, 2, pp. xxiv s.
Per una ricostruzione della diversa realt giuridicoeconomica propria del modello statunitense si veda L. Corazza, Il
modello statunitense dello staff leasing e la somministrazione di manodopera: qualche appunto in prospettiva di una riforma,
in Dir. Rel. Ind., 2002, 553 ss.
M. Lanotte, Il contratto di somministrazione di lavoro: tipologie e condizioni di liceit, in L. Galantino (a cura di), La riforma
del mercato del lavoro. Commento al Dlgs 10 settembre 2003, n. 276 (artt. 132), Torino, 2004, pp. 191 ss.
R. Romei, Somministrazione di lavoro, appalto di servizi, distacco, in De Luca Tamajo, Rusciano, Zoppoli (a cura di), Mercato
del lavoro: riforma e vincoli di sistema, Napoli, 2004, 268 ss.; M. Biagi, Istituzioni di diritto del lavoro, IV ed., continuata da
M. Tiraboschi, Milano, 2007, pp. 440 ss.

N. 28 - 8 luglio 2011

(1)

25

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

resse da parte soprattutto delle Agenzie di sommi


nistrazione per lo staff leasing allitaliana. Lespe
rienza della somministrazione a tempo determina
to non stata del tutto positiva, come attesta il
grave ed esteso contenzioso, risolto con rigore dalla
copiosa giurisprudenza. La riapertura delle maglie
dello staff leasing induce le Agenzie (non solo italia
ne) ad una promozione dello strumento, del quale
viene sottolineata la natura di valida alternativa
allappalto. Occorre dunque chiedersi, in una pro
spettiva qui prettamente tecnica e di convenienza,
se (e perch) sia pi vantaggioso lappalto o la som
ministrazione di lavoro, quali siano le condizioni di
ammissibilit dello staff leasing e se possa essere
opportuna la certificazione.
Appalto o staff leasing:
qual il pi conveniente?
ben noto come, nellattuale sistema, limprendito
re (o comunque ogni soggetto interessato, visto
che chiunque pu ricorrere allistituto della sommi
nistrazione di lavoro a norma dellart. 20 del Dlgs
n. 276/2003) abbia dianzi a s tre possibilit: ese
guire direttamente lopera o il servizio con proprio
personale; eseguire direttamente lopera o il servi
zio utilizzando personale somministrato da apposi
te agenzie nelle ipotesi consentite; appaltare lopera
o il servizio ad un terzo, che lo esegua con propria
organizzazione e a proprio rischio.
Per il caso in cui limprenditore al make preferisca
il buy si pone una scelta non facile e che dipende
da numerose variabili: pi conveniente affidare
una parte dei lavori in appalto o servirsi di lavora
tori inviati da unagenzia?
Lappalto di lavori costa meno della somministra
zione in quanto il trattamento economico dovuto ai
dipendenti dellappaltatore ben pu essere inferio
re, in piena legittimit, a quello spettante ai dipen
denti diretti del committente, mentre nellambito
della somministrazione opera il ben noto principio
di parit di trattamento tra i dipendenti dellagenzia
e quelli dellutilizzatore comparabili (art. 23, com
ma 1, Dlgs n. 276/2003)(5); inoltre, nellappalto
non vi ovviamente il costo di intermediazione da
pagare allagenzia (in gergo commerciale il cd.
mark up)(6) e nemmeno il contributo pari al 4%
N. 28 - 8 luglio 2011

(5)

(6)
(7)
(8)

26

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

della retribuzione corrisposta ai lavoratori a favore


di appositi fondi bilaterali di categoria.
Tuttavia, in chiave compensativa, la posizione del
committente gravata da numerose tutele conce
pite a favore dei dipendenti coinvolti nellappalto,
soprattutto con riferimento alla sicurezza sul lavo
ro e alle conseguenti responsabilit.
Nella prima esperienza applicativa il notevole co
sto del lavoro interinale, dovuto ai predetti motivi,
ben si giustificava a fronte della maggiore resisten
za giudiziaria dello stesso rispetto allappalto.
Il contenzioso giudiziario sviluppatosi in materia
di lavoro temporaneo , infatti, stato particolar
mente e sorprendentemente contenuto, a dispetto
della diffusa litigiosit lasciata presagire dalle nu
merose ambiguit della legge n. 196/1997.
Le imprese, pertanto, hanno fatto larghissimo uso
di lavoratori interinali, a fronte del formidabile
incentivo di utilizzare manodopera aggiuntiva, ri
spetto al normale organico, sfuggendo ai vincoli in
materia di licenziamento; manodopera oltretutto
invisibile ai fini del computo dellorganico e la
cui gestione amministrativa viene scaricata com
pletamente sullagenzia.
Loasi felice del lavoro interinale, in cui il cliente
gode dei vantaggi della datorialit (esercizio del
potere direttivo e organizzativo) scaricando sul for
nitore obblighi e responsabilit, stata offuscata
dallevoluzione giurisprudenziale sopravvenuta. In
particolare, il Tribunale di Padova, con una deci
sione di portata fortemente innovativa, gi nel
2006(7), con riferimento ad una fattispecie ratione
temporis ancora soggetta alla cd. Legge Treu, apri
va il varco ad un contenzioso che poi si dimostra
to davvero straripante; in detta sentenza, infatti, il
Tribunale indicato ha ritenuto sufficiente a violare
la disciplina in materia di lavoro temporaneo la
sola (formale) mancata indicazione (cui viene pari
ficata lindicazione generica), nel contratto di forni
tura, dei motivi di ricorso allinterinale, che potreb
bero poi effettivamente sussistere, come no, con
indifferenziata sanzione di illegittimit e conse
guente accertamento di un rapporto di lavoro alle
dipendenze dellimpresa utilizzatrice.
La giurisprudenza di merito ha complessivamente
assunto un orientamento alquanto rigoroso e garan
tista, anche se non sono mancate recenti eccezioni(8).

La stessa, recente circolare 11 febbraio 2011, n. 5 del Ministero del lavoro riconosce che negli appalti privati sono ben
possibili divaricazioni salariali, allinterno del medesimo appalto, tra i dipendenti del committente e quelli dellappaltato
re, anche se poi si ricorda che lapplicazione delle norme collettive viene incentivata dalla fruizione, altrimenti esclusa, dei
benefici normativi e contributivi.
Il contratto di somministrazione di lavoro, peraltro, non necessariamente a titolo oneroso (cfr. in questo senso R. Romei,
Somministrazione di lavoro, cit., p. 273).
Trib. Padova, 13 ottobre 2006, in Guida al Lavoro, 2006, n. 47, 20, con nota di E. Barraco, Lavoro temporaneo e
indicazione dei motivi: il rigore formale attenua la flessibilit, cui si permette di rinviare.
In questo senso Trib. Vicenza, 17 febbraio 2011, in Guida al Lavoro, 2011, n. 15, 25 e Trib. Treviso, 29 aprile 2011, in
Guida al Lavoro, 2011, n. 23, 12.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Appalto o staff leasing: qual il pi conveniente?

nalizzante per limpresa (tutela reale contro il licen


ziamento illegittimo, assunzione obbligatoria di inva
lidi ecc.). Questo grazie alla norma di potentissimo
incentivo secondo cui in caso di somministrazione,
il prestatore di lavoro non computato nellorganico
dellutilizzatore ai fini dellapplicazione di normative
di legge o di contratto collettivo (art. 22, comma 5,
Dlgs n. 276/2003).
Clausole di contingentamento
Un indubbio vantaggio dello staff leasing, rispet
to alla somministrazione a termine, consiste nel
limmunit del primo rispetto alle clausole di con
tingentamento che limitano sul piano quantitativo
lutilizzo della seconda.
Lart. 22, comma 4, del Dlgs n. 276/2003
infatti pacificamente orientato ad irregimentare
soltanto la somministrazione a tempo determina
to, affidando lindividuazione di limiti quantitativi
ai contratti collettivi nazionali di lavoro stipulati
da sindacati comparativamente pi rappresentati
vi in conformit alla disciplina parallela del con
trato di lavoro a termine.
Pensiamo, a mero titolo di esempio, al Ccnl del
Commercio secondo cui le assunzioni effettuate
con contratti a tempo determinato e con contratti

N. 28 - 8 luglio 2011

A fronte dellaccennato calo di appetibilit, la re


cente Finanziaria 2010 (legge 23 dicembre
2009, n. 191) ha cercato di ridonare alla sommi
nistrazione lo smalto medio tempore perduto attra
verso lintroduzione di alcune norme volte chiara
mente ad incentivare lo strumento in discorso.
In particolare si vuol qui fare riferimento alla
reintroduzione dello staff leasing che, come si ri
corder, era stato abolito dalla legge n. 247/
2007 (cd. Pacchetto Welfare).
Le agenzie per il lavoro (e non solo quelle con
sede in Italia, ma anche quelle stabilite in altri
Paesi dellUnione europea), da un punto di vista
commerciale, nellattuale momento storico, stan
no spingendo con forza verso questa tipologia
negoziale, che potrebbe consentire di bypassare
le notevoli rigidit giurisprudenziali in materia di
somministrazione a termine.
Poniamo il caso di unazienda con 14 dipendenti, la
quale abbia necessit di manodopera aggiuntiva, al
fine di arrivare alle 20 unit: facendosi somministra
re 6 addetti a tempo indeterminato, anzich assu
merli direttamente, potrebbe ben realizzare il pro
prio obiettivo senza per superare lasticella dei 15
dipendenti, che nellordinamento italiano apre le
porte allapplicazione di una normativa alquanto pe

27

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

di somministrazione a tempo determinato non po


tranno complessivamente superare il 28% annuo
dellorganico a tempo indeterminato in forza nel
lunit produttiva. Per riprendere il caso del
lazienda di prima, ponendo per ipotesi che i 14
interni siano tutti a tempo indeterminato, essa
potrebbe farsi somministrare soltanto 4 lavoratori
a termine, mentre con lo staff leasing potrebbe
andare anche ben oltre.

N. 28 - 8 luglio 2011

28

avvio di nuove iniziative imprenditoriali nelle aree


obiettivo 1 di cui al regolamento (Ce) n. 1260/
1999 del Consiglio recante disposizioni generali
sui Fondi strutturali; h) costruzioni edilizie allin
terno degli stabilimenti, per installazioni o smon
taggio di impianti e macchinari, per particolari
attivit produttive, con specifico riferimento al
ledilizia e alla cantieristica navale, le quali richie
dano pi fasi successive di lavorazione, limpiego
di manodopera diversa per specializzazione da
quella normalmente impiegata nellimpresa.
Le condizioni di ammissibilit
A ci si aggiunga lesecuzione di servizi di cura e
dello staff leasing
I requisiti per ricorrere alla somministrazione di la assistenza alla persona e di sostegno alla famiglia in
voro sono da un lato di carattere soggettivo e, dallal tutti i settori produttivi, pubblici e privati (nuova
lettera ibis), aggiunta dallart. 2, comma 143, della
tro lato, di carattere sostanziale. I primi, fissati dagli
legge n. 191/2009) nonch tutti gli altri casi previ
articoli 4 e 5 del Dlgs n. 276/2003, attengono alle
sti dai contratti collettivi di lavoro nazionali, territo
Agenzie di somministrazione. Di questi non inten
riali ed ora anche aziendali (sempre per effetto del
diamo occuparci per soffermarci sul
le modifiche apportate dalla legge n.
lanalisi di alcuni profili relativi alle ipo
191/2009), stipulati da associazioni
tesi in presenza delle quali possibile In giurisprudenza
dei datori e prestatori di lavoro compa
stipulare un contratto di somministra non si ancora
rativamente pi rappresentative.
zione di lavoro a tempo indeterminato. formato un
La soluzione adottata dal legislatore de
Occorre rammentare al riguardo che la
legato d luogo ad almeno due gravi
orientamento
legge delega n. 30/2003 imponeva al
problemi interpretativi: il primo attiene
prevalente
legislatore delegato, sia per la sommi
al significato da darsi al detto elenco,
nistrazione a termine, sia per quella a
atteso che il legislatore delegante aveva
tempo indeterminato, di fissare, direttamente, o per richiesto lindividuazione di ragioni e non di attivit;
rinvio al contratto collettivo, le ragioni di carattere il secondo attiene pi nel dettaglio alla interpretazio
tecnico, organizzativo o produttivo in presenza del ne delle singole attivit predeterminate (si tratta, per
le quali il contratto pu essere stipulato (art. 1, com intenderci, di capire quale ampiezza deve essere at
ma 2, lett. m), n. 2, legge n. 30/2003).
tribuita ad ogni singola voce tipizzata dal legislatore
Il legislatore delegato ha introdotto un elenco di o dalla contrattazione collettiva. Su questo punto,
ipotesi (attivit di lavoro) dichiarate ex lege di som pur rilevante, non ci soffermeremo).
ministrazione lecita. Lelenco tassativo e ricom Quanto al primo problema si registrano, in dottri
prende: a) servizi di consulenza e assistenza nel na, oltre ai pi radicali rilievi di incostituzionalit
settore informatico, compresa la progettazione e della norma, almeno tre diverse opinioni:
manutenzione di reti intranet e extranet, siti inter a) secondo una prima lettura(9), anche in caso di
net, sistemi informatici, sviluppo di software appli somministrazione a tempo indeterminato, bench
cativo, caricamento dati; b) servizi di pulizia, cu non sia esplicitamente previsto, per la validit del
stodia, portineria; c) servizi, da e per lo stabilimen contratto e la liceit delle fattispecie, devono comun
to, di trasporto di persone e di trasporto e movi que ricorrere le ragioni organizzative, tecniche e pro
mentazione di macchinari e merci; d) gestione di duttive che stanno alla base della scelta dellimpren
biblioteche, parchi, musei, archivi, magazzini, ditore (o comunque del soggetto che intende ricorre
nonch servizi di economato; e) attivit di consu re a detto strumento negoziale); lutilizzatore risulte
lenza direzionale, assistenza alla certificazione, rebbe conseguentemente gravato dallonere della
programmazione delle risorse, sviluppo organizza prova circa lesistenza della detta ragione organizza
tivo e cambiamento, gestione del personale, ricer tiva e del nesso di causalit con la scelta di esterna
ca e selezione del personale; f) attivit di marke lizzazione del lavoro, fermo restando che, a norma
ting, analisi di mercato, organizzazione della fun dellart. 27, comma 3, del Dlgs n. 276/2003, il
zione commerciale; gestione di call center, nonch controllo giudiziale limitato alla verifica circa lesi

(9)

Si veda in particolare M.T. Carinci, La somministrazione di lavoro altrui, in F. Carinci (coord. da), Commentario al Dlgs 10
settembre 2003, n. 276, Tomo II, a cura di M.T. Carinci, C. Cester, Somministrazione, comando, appalto, trasferimento
dazienda, p. 29.

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Staff leasing: condizioni di ammissibilit

(10)
(11)

nendo che in questi ultimi siano di per s gi


realizzate quelle ragioni obiettive cui fa riferimen
to la legge delega: il legislatore insomma ha am
messo il ricorso allo staff leasing in alcuni casi
perch in tali casi, secondo la valutazione effettua
ta, sussistono ragioni di carattere tecnicoorganiz
zativo tali da rendere meritevole il ricorso a tale
forma di utilizzo della forza lavoro(11).
Staff leasing e core business
dellimpresa utilizzatrice
A fronte di un tale (qui semplificato) contrasto di
opinioni della dottrina, la giurisprudenza risulta,
ad oggi, estremamente scarna. Si ha notizia, inve
ro, solamente di cinque sentenze di merito che
affrontano lo spinoso problema (in realt pi spe
cifico, rispetto alle tematiche come sopra rilevate
dalla dottrina) relativo alla possibilit o no di ri
correre allo staff leasing in relazione ad attivit
coincidenti con il core business dellazienda. Se
vero che cinque numero dispari e che tre fra le
dette sentenze sposano lopinione pi garantista,

Cos, in particolare, P. Ichino, Somministrazione di lavoro, in M. Pedrazzoli (coordinato da), Il nuovo mercato del lavoro,
Bologna, 2004.
Cos R. Romei, Somministrazione di lavoro, appalto di servizi, distacco, cit.

N. 28 - 8 luglio 2011

stenza delle ragioni giustificative, senza possibilit di


sindacato nel merito delle valutazioni tecniche, orga
nizzative o produttive effettuate dallutilizzatore (con
regola oggi generalizzata dallart. 30, comma 1,
della legge n. 183/2010 imposta dallart. 41 Cost.,
che esclude ogni sindacato sulla necessit, conve
nienza o proficuit della scelta organizzativa);
b) secondo una diversa lettura il riferimento alla
sussistenza di ragioni obiettive contenuto nella legge
delega non deve dirsi vincolante in quanto almeno
per la somministrazione a tempo indeterminato ci
sarebbe illogico, o comunque imporrebbe unattua
zione dellistituto contraria al precetto costituzionale
della libert di iniziativa economica privata(10);
c) una terza lettura ritiene invece che sia stato lo
stesso legislatore ad avere concretizzato le ragioni
obiettive alla cui sussistenza la legge delega condi
zionava lingresso nellordinamento della sommi
nistrazione. In altri termini, il legislatore, anzich
individuare le ragioni di ricorso alla somministra
zione a tempo indeterminato, ha consentito il ri
corso alla medesima in determinati servizi, rite

29

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

N. 28 - 8 luglio 2011

non si pu certo registrare un orientamento con


solidato n nellun senso n nellaltro, atteso che,
come scriveva Tartagna nella met del secolo XV,
unopinione pu dirsi comune solamente se deri
va da un insieme di precedenti qui pondere, nu
mero, et mensura sunt maiores.
Nello specifico:
i) tre sentenze affermano che la somministrazio
ne di lavoro a tempo indeterminato legittima
ove abbia ad oggetto una delle attivit espressa
mente previste dallart. 20 del Dlgs n. 276/2003,
anche se tale attivit coincida con lattivit princi
pale svolta dallimpresa utilizzatrice(12);
ii) due sentenze, al contrario, ritengono che la som
ministrazione di lavoro a tempo indeterminato
legittima ove abbia ad oggetto una delle attivit
espressamente previste dallart. 20 Dlgs n. 276/
2003, ma necessario che tali attivit abbiano ca
rattere accessorio e non coincidente con lattivit
principale svolta dallimpresa utilizzatrice(13).
I casi affrontati dalle sentenze citate sono del tutto
analoghi: sono tutti casi relativi a contratti di som
ministrazione a tempo indeterminato stipulati da
Enel Servizi Srl (societ che annovera, tra le attivi
t costituenti loggetto sociale, anche la fornitura
di servizi di informatica e telematica) ed i lavora
tori ricorrenti erano addetti tecnici di sistema.
La differenza di ragionamento tra le sentenze
netta: secondo la lettura pi ampia, lart. 20, com
ma 3, del Dlgs n. 273/2003 elenca e limita le
ipotesi in cui la somministrazione a tempo inde
terminato consentita. Si tratta di casi relativi a
servizi o attivit potenzialmente riferite a qualsiasi
settore produttivo o commerciale, fatta eccezione
per i settori delledilizia, dellimpiantistica e della
cantieristica, espressamente indicati come tali, e
non affatto prevista quale condizione di liceit
lestraneit dellattivit di somministrazione rispet
to al core business dellattivit svolta dallutilizzato
re. Limpostazione pi rigorosa, invece, rileva che
la ratio della previsione normativa induce a rite
nere che il ricorso alla fattispecie acausale della
somministrazione a tempo indeterminato legitti
mo solo laddove questa abbia ad oggetto lo svolgi
mento delle attivit e dei servizi tassativamente
previsti, i quali non possono costituire lattivit
oggetto dellimpresa. Il minimo denominatore del
le attivit e dei servizi di cui allart. 20, comma 3,
sarebbe dato proprio dalla loro natura astratta

(12)
(13)
(14)

30

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

mente accessoria al core business dellimpresa, ci


che li rende suscettibili di esternalizzazione da
parte dellimprenditore.
Lindividuazione dei casi di possibile
utilizzo da parte della contrattazione
collettiva, anche decentrata
Lart. 20, comma 3, lett. i) ammette il ricorso allo
staff leasing, in aggiunta alle attivit predetermina
te dalla legge, nei casi previsti dai contratti colletti
vi. Nella versione originaria della Legge Biagi si
menzionavano soltanto i contratti collettivi nazio
nali o territoriali stipulati da associazioni dei dato
ri e prestatori comparativamente pi rappresenta
tive: la Finanziaria 2010 ha abilitato anche i con
tratti aziendali, purch stipulati dai soggetti speci
ficamente legittimati.
La valvola di espansione delle causali collettive
pone soprattutto due problemi: uno legato alla
delimitazione dellambito di operativit delle me
desime sul piano oggettivo, laltro relativo alla cor
retta individuazione dei soggetti sindacali abilitati
alla contrattazione.
Circa il primo profilo si ritiene di dover aderire
alla tesi di dottrina assai autorevole, secondo cui
poich nella norma compare lespressione altri
casi, deve ritenersi che i contratti collettivi possano
individuare non soltanto altre attivit suscettibili di
costituire oggetto del contratto di somministrazione,
ma anche circostanze particolari nelle quali al con
tratto stesso pu farsi ricorso, nellambito della cate
goria interessata(14). In altri termini il contratto
collettivo pu ampliare la gamma di utilizzo dello
staff leasing non solo aggiungendo nuove ipotesi
allelenco di attivit di cui allart. 20, comma 3,
ma anche casi legati ad esempio alle condizioni
del mercato del lavoro in un determinato settore
produttivo, in una particolare area geografica o
alle condizioni di una determinata azienda che, ad
esempio, dopo aver attuato una riconversione del
proprio ciclo produttivo necessiti la fornitura di
operatori altamente qualificati, la cui selezione e
coordinamento ben si prestano ad essere effettua
ti da operatori polifunzionali e specialistici come
le nuove agenzie del lavoro.
Di notevole importanza pratica poi il problema
relativo allesatta individuazione dei soggetti legit
timati alla stipulazione del contratto collettivo vol
to ad individuare i casi aggiuntivi: per il caso in

Cfr. Trib. Torino, 11 marzo 2010, n. 604; Trib. Torino, 3 luglio 2010, n. 1014; Trib. Roma, 19 novembre 2010, n. 18385.
Cos Trib. Torino, 26 luglio 2010, n. 2246; Trib. Torino, 20 luglio 2010, n. 1230; tutte le sentenze citate in questa e nella
nota precedente sono pubblicate in Riv. it. dir. lav., 2011, II, pp. 51 ss., con nota di R. Romei, Somministrazione a tempo
indeterminato e dintorni: le tendenze creative della giurisprudenza.
P. Ichino, Somministrazione di lavoro, in M. Pedrazzoli (coordinato da), Il nuovo mercato del lavoro, Bologna, 2004, 281.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

(15)
(16)

Si osservi che la norma non specifica a quale livello (se nazionale o territoriale/locale) debba essere effettuata la verifica
circa la rappresentativit comparativa.
P. Ichino, Somministrazione di lavoro, cit., 281.

N. 28 - 8 luglio 2011

cui il contratto fosse stipulato da soggetti non mi attraverso il puro e semplice recesso dal contrat
abilitati, infatti, si ricadrebbe nellipotesi di viola to (commerciale) di somministrazione.
zione del divieto di interposizione, con le ben note In questo modo si pu fruire di manodopera ag
pesanti conseguenze sanzionatorie sul piano pe giuntiva scaricando sulle agenzie lassorbimento
nale, amministrativo e civile.
del personale divenuto nel corso del tempo ecce
Una prima considerazione pu essere effettuata a dente, o semplicemente non pi gradito.
fronte della chiara formulazione letterale della Un rilevante rischio di impresa a carico dellagen
norma che, pretendendo il coinvolgimento delle zia ineliminabile, ma ben pu essere attenuato
associazioni dei datori e dei prestatori di lavoro, come avviene nella prassi attraverso limposizio
impone la stipulazione tra associazioni territoria ne di una congrua penale in capo allutilizzatore
li. Tale circostanza non stata adeguatamente in caso di recesso, oppure attraverso la previsione
sottolineata dai primi commentatori
di una clausola volta a fissare un pre
alla novella apportata dalla Finanzia
avviso lungo per il recesso dal con
ria 2010, leggendosi in molti di essi S alla
tratto di somministrazione.
che questultima avrebbe aperto le certificazione
Tali strumenti negoziali, afferendo ad
porte, senza specificazioni ulteriori, al
un contratto commerciale tout court,
la contrattazione aziendale. Questo del contratto di
paiono pienamente legittimi, non con
vero, ma solo in parte: ci potr, infatti, somministrazione
figurandosi alcuna intersezione con la
ben essere un contratto stipulato con a tempo
zona sismica della disciplina limitati
riferimento ad una singola azienda, indeterminato
va dei licenziamenti.
ma non tra datore di lavoro e Rsa/
La notevole flessibilit in uscita di cui
Rsu come normalmente accade, bens
viene in tal modo a fruire limpresa utilizzatrice,
necessariamente tra associazione datoriale (ad del resto, non pu essere marchiata in termini di
esempio Confindustria) e associazioni sindacali
eccessiva liberalizzazione, in quanto il lavoratore
territoriali/locali. La lettera della legge non sem
trova forti tutele nei confronti dellagenzia di staff
bra consentire soluzioni diverse, giacch il chiaro
leasing. Il posto di lavoro presso questultima
riferimento alle associazioni sembra escludere
garantito dallart. 18 St. lav. e lagenzia non ha
con certezza la legittimazione del singolo datore
di lavoro e delle rappresentanze aziendali, non comunque vita facile per il caso in cui si trovasse a
avendo allevidenza queste ultime natura giuridi dover licenziare un gruppo di lavoratori, a causa
della cessazione della somministrazione con un
ca di associazioni.
Sempre ragionando sulla lettera della legge, si pu committente: ben vero che il licenziamento col
aggiungere che la medesima se da un lato con lettivo non soggetto ai vincoli procedimentali di
lormai consueto riferimento alle associazioni com cui allart. 4 della legge n. 223/1991, ma resta
parativamente pi rappresentative(15) non pare comunque soggetto ai vincoli posti dalla stessa
idonea ad escludere in maniera dirimente la possi legge allart. 5, in ordine alla selezione dei licen
bilit dei cd. accordi separati, dallaltro potrebbe ziandi, nonch al controllo giudiziale ex post sul
suggerire lopportunit che la pattuizione collettiva giustificato motivo di licenziamento (art. 22, com
di ampliamento delle possibilit di ricorso alla som ma 4, Dlgs n. 276/2003).
ministrazione a tempo indeterminato sia sottoscrit
possibile la somministrazione
ta da almeno due di quelle associazioni(16).
transnazionale di lavoro?
Un cenno merita la somministrazione transnazio
La notevole flessibilit in uscita:
nale di lavoro. Essa certamente possibile e disci
la restituzione del lavoratore allagenzia
Un indubbio vantaggio dello staff leasing consiste plinata da pi fonti: sul piano del diritto comunita
nelloffrire alle imprese utilizzatrici la possibilit di rio si occupano del problema, in particolare, la
una agile e deformalizzata modulazione del pro direttiva n. 96/71/Ce in materia di distacco dei
prio organico, sia in aumento come visto sopra lavoratori nellambito di una prestazione di servizi
che in diminuzione. Le eccedenze di personale de e la direttiva n. 2008/104/Ce in materia di lavo
stinate a manifestarsi presso i singoli committenti ro tramite agenzia.
potranno essere agevolmente gestite da questi ulti Sul piano del diritto interno, ai sensi dellart. 4 del

31

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Dlgs n. 72/2000, le imprese stabilite in uno Stato


membro dellUnione europea diverso dallItalia
che, in quanto imprese fornitrici di lavoro tempo
raneo, distaccano un lavoratore presso unimpresa
utilizzatrice avente la propria sede o ununit pro
duttiva in territorio nazionale italiano, sono sog
gette alle disposizioni del Dlgs n. 276/2003 (il
rinvio alla legge n. 196/1997 e successive modifi
cazioni va inteso come rinvio materiale alla nor
mativa vigente) e devono quindi rispettare gli arti
coli da 20 a 28, il che implica, in particolare, il
vincolo del trattamento economico non inferiore a
quello dei dipendenti di pari livello dellutilizzato
re (con riferimento al quale deve dirsi applicabile
la diffida accertativa per i crediti retributivi).
Quanto ai requisiti soggettivi, lart. 4 del Dlgs n.
72/2000 dispone che lautorizzazione prevista
dallart. 2 della vecchia legge n. 196/1997 (e
quindi oggi prevista dagli artt. 4 e 5 del Dlgs n.
276/2003) non richiesta alle imprese non ita
liane che dimostrino di operare in forza di un
provvedimento amministrativo equivalente rila
sciato dallautorit competente di uno Stato mem
bro dellUe diverso dallItalia.

N. 28 - 8 luglio 2011

32

La certificazione del contratto


di staff leasing
In seguito alle modifiche apportate allistituto del
la certificazione dei contratti di lavoro dal cd.
Collegato lavoro (legge n. 183/2010) non sem
brano esservi pi dubbi in ordine alla possibilit
di sottoporre a certificazione il contratto di som
ministrazione di lavoro, anche nella sua forma a
tempo indeterminato. Lart. 75 del Dlgs n. 276/
2003, invero, consente alle parti di ottenere la
certificazione dei contratti in cui sia dedotta, pur
solo indirettamente, come nel caso del contratto
commerciale di somministrazione di lavoro, una
prestazione di lavoro. In questo senso si era
espresso in precedenza, del resto, anche il Ministe
ro del lavoro con risposta ad Interpello n. 81/
2009 del 22 dicembre 2009, ammettendo la
certificabilit della somministrazione di lavoro so
prattutto in ragione del collegamento negoziale
che questo contratto presenta con il contratto di
lavoro parallelamente stipulato dallAgenzia con il
lavoratore.
Il Ministero, nella citata risposta ad Interpello, ha
chiarito che la procedura di certificazione del con
tratto commerciale di somministrazione di lavoro
non costituisce un valido accertamento della sussi
stenza dei presupposti soggettivi per operare: la sus
sistenza di tali requisiti riscontrabile in virt del
liscrizione dellAgenzia allalbo di cui allart. 4 e
quindi, limitatamente a questo profilo, non trova

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

alcuna giustificazione il ricorso alla certificazione del


contratto, fermo restando, si ritiene di dover aggiun
gere, che la Commissione dovr comunque verifica
re (anche in relazione alle prescrizioni formali di cui
allart. 21, comma 1, lett. a) del Dlgs n. 276/2003)
che lAgenzia attesti gli estremi dellautorizzazione
alla stessa rilasciata.
La Commissione di certificazione avr per contro
il potere di validare la legittimit dellutilizzo dello
strumento giuridico e la sussistenza, nel caso con
creto, delle condizioni previste dallordinamento
per il ricorso al medesimo. Nelladempiere a que
sto compito evidente che le Commissioni di certi
ficazione si troveranno in prima linea nello stabili
re se certificare o no contratti commerciali nei
quali lattivit commissionata attenga al core busi
ness dellimpresa, nel decidere se, concretamente,
lattivit commissionata rientri o no tra le ipotesi
tipizzate dallart. 20, comma 3 del Dlgs n. 276/
2003 oppure se gli eventuali contratti collettivi
latori di ipotesi ulteriori siano o no legittimati dalla
lettera i) del medesimo articolo 20, comma 3.
Ancora, le Commissioni andranno a valutare se
ricorrano o no ipotesi di divieto di ricorso alla
somministrazione di lavoro, se sia stata effettuata
la valutazione dei rischi, se sono rispettati i requi
siti di forma di cui allart. 21, se vi siano clausole
che violano la regola di parit di cui allart. 23.
Quale utilit possa avere la certificazione del con
tratto di somministrazione di lavoro questione la
cui risposta richiederebbe un complesso discorso
relativo allistituto della certificazione dei contratti
di lavoro che non pu essere sviluppato in questa
sede. noto, per, che gli effetti della certificazio
ne si svolgono nei confronti dei terzi e delle parti.
Ora, per quanto concerne gli effetti verso terzi (enti
previdenziali, pubblica amministrazione, nella spe
cie i servizi ispettivi della Direzione provinciale del
lavoro, fisco), ove richiesto dalle parti e previa co
municazione ai terzi interessati, ed eventuali osser
vazioni degli stessi, lart. 79 del Dlgs n. 276/2003
dispone che gli effetti dellaccertamento dellorga
no preposto alla certificazione del contratto di lavo
ro permangono, anche verso i terzi, fino al momen
to in cui sia stato accolto, con sentenza di merito,
uno dei ricorsi giurisdizionali promossi avanti al
Giudice del lavoro o al Tar di cui allart. 80, fatti
salvi i provvedimenti cautelari.
La certificazione, nella sostanza, secondo linter
pretazione prevalente, realizza una sorta di tem
poranea immunit specie nei confronti degli enti
previdenziali, precludendo ingiunzioni giudiziali o
amministrative fondate su una qualificazione di
versa da quella certificata, il che significa che un
contratto di staff leasing certificato potr essere

RAPPORTO DI LAVORO
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

opposto agli enti interessati precludendo tempora


neamente, nei limiti sopra accennati, provvedi
menti che presuppongano laccertamento dellir
regolarit della somministrazione.
Con riguardo, per contro, al piano contrattuale, pare

evidente lopportunit di ottenere, ove possibile, ed


in presenza del consenso del lavoratore interessato,
parallelamente alla certificazione del contratto di
somministrazione di lavoro, anche la certificazione
del contratto di lavoro tra Agenzia e lavoratore.

Il raffronto tra staff leasing e somministrazione a termine

Ulteriori ipotesi
di ammissibilit

Natura dellattivit oggetto


della somministrazione

Limiti quantitativi

Computo nellorganico
dellutilizzatore

Certificazione del contratto


di somministrazione di lavoro

Staff leasing
Somministrazione a termine
Attivit di lavoro individuate espres- Ragioni di carattere tecnico, produttivo,
samente dalla legge (art. 20, comma organizzativo o sostitutivo, anche se rife3, Dlgs n. 276/2003).
ribili allordinaria attivit dell'utilizzatore
(art. 20, comma 4, Dlgs n. 276/2003).
Il ricorso allo staff leasing ammissi- Non possibile.
bile, in aggiunta alle ipotesi di legge,
anche nei casi determinati dalla
contrattazione collettiva (nazionale, territoriale, aziendale).
Secondo parte della giurisprudenza La legittimit del ricorso a tale strumento
di merito, le attivit che giustificano il subordinata alla effettiva sussistenza
ricorso alla somministrazione devono della causale dedotta nel contratto di
avere carattere accessorio e non somministrazione che, secondo la giuricoincidente con lattivit principale sprudenza, deve avere natura temporasvolta dallimpresa utilizzatrice.
nea.
Non previsti.
La legge demanda ai contratti collettivi stipulati dai sindacati comparativamente pi
rappresentativi la previsione di clausole
di contingentamento (art. 20, comma 4).
No, fatta eccezione per le norme di No, fatta eccezione per le norme di legge
legge o di contrattazione collettiva re- o di contrattazione collettiva relative alla
lative alla materia delligiene e della materia dell'igiene e della sicurezza sul
sicurezza sul lavoro
lavoro
Ammissibile.
Ammissibile.

PAGIN@24 linnovativa libreria digitale dove puoi scegliere e


acquistare in formato PDF le pubblicazioni del Gruppo 24 Ore.
La soluzione pi semplice e veloce per il tuo aggiornamento.

SCEGLI

il tuo ebook.

FACILE!

ACQUISTA
Risparmi fino
al

50%

www.pagina24.ilsole24ore.com

SCARICA
la pubblicazione

in

PDF

LEGGI

e stampa,

COMODO
e VELOCE!

N. 28 - 8 luglio 2011

LIBRERIA DIGITALE,
AGGIORNAMENTO IN UN CLICK.

a&b - actionandbranding.com

Condizioni di ammissibilit

33

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Rassegna della Cassazione


27 maggio - 14 giugno 2011
a cura di

Toffoletto e Soci Studio legale in Milano - Ha collaborato lavv. Elio Cherubini

Part time
e richiesta di lavoro a comando
Cass., sez. lav., 27 maggio 2011, n. 11789
Pres. Roselli; Rel. Mancino; P.M. Matera; Ric. A.
p. lI. Spa e A. Spa; Res. G.T. e L.M.
Lavoro subordinato - Orario di lavoro - Rapporto di lavoro a tempo parziale - Distribuzione dellorario - Richiesta di lavoro a comando
- Clausola elastica - Indennit compensativa Obbligo di compensare la disponibilit alla
chiamata
Nel lavoro a tempo parziale, a fronte del potere
unilaterale del datore di lavoro di fissare le modalit temporali della prestazione pattuita, la disponibilit alla chiamata del datore di lavoro, pur non
potendosi equiparare a lavoro effettivo, deve, comunque, trovare adeguato compenso, tenendo
conto di un complesso di circostanze a tal fine
significative, quali lincidenza sulla possibilit di
attendere ad altre attivit, il tempo di preavviso
previsto o di fatto osservato per la richiesta di
lavoro a comando, leventuale quantit di lavoro predeterminata in misura fissa, la convenienza
dello stesso lavoratore a concordare di volta in
volta le modalit della prestazione.

Nota - Nella fattispecie in esame, due dipendenti aveva

N. 28 - 8 luglio 2011

34

no promosso un giudizio volto ad ottenere il risarcimento


del danno per avere prestato attivit lavorativa con un
contratto part time che prevedeva una parte della presta
zione lavorativa ad orario programmato ed una parte a
chiamata.
I due dipendenti, in particolare, avevano domandato
unindennit compensativa della maggiore penosit della
prestazione derivante dalla pi ampia disponibilit tempo
rale imposta dal datore di lavoro, legittimato dalla elasti
cit della clausola a richiedere a comando parte della
prestazione lavorativa dedotta nel contratto.
Il giudice di primo grado aveva condannato il datore di
lavoro al risarcimento del danno per mancata predetermi
nazione nel contratto di lavoro a tempo parziale della
distribuzione dellorario nel giorno, nella settimana, nel
mese, nellanno, che aveva liquidato, in via equitativa, in
un importo pari alla met della differenza fra la retribu
zione spettante per un orario di lavoro a tempo pieno e
quella percepita per il part time.
La Corte di Appello di Genova aveva confermato la sen
tenza resa dal giudice di primo grado, precisando che il

risarcimento era dovuto in quanto doveva ritenersi accer


tato che i dipendenti non potevano fare pieno affidamento
sul proprio tempo libero, tenuto conto della quantit del
tempo di lavoro non predeterminata, del preavviso di chia
mata (che poteva essere anche di poche ore) e della necessi
t, imposta dal contratto di lavoro, di giustificare leven
tuale rifiuto reiterato alla chiamata.
Le societ convenute hanno proposto ricorso per cassa
zione lamentando, con il secondo motivo di impugnazio
ne, che non risultava affatto provato che la concreta
attuazione del sistema misto adottato dalla societ ricor
rente (parte della prestazione programmata, parte a chia
mata)avesseinconcretoimpeditoaidipendentilarealiz
zazione delle finalit proprie del rapporto di lavoro a
tempo parziale, e cio di gestire autonomamente il pro
prio tempo libero, ponendo in essere altri rapporti di
lavoro.
La Suprema Corte di Cassazione ha ritenuto infondato il
suddetto motivo e, richiamando due sue precedenti deci
sioni (nn. 2340 e 2691/1997), ha specificato che: A
fronte del potere unilaterale del datore di lavoro di fissare
le modalit temporali della prestazione pattuita, la dispo
nibilit alla chiamata del datore di lavoro, pur non poten
dosi equiparare a lavoro effettivo, deve, comunque, trova
re adeguato compenso, tenendo conto di un complesso di
circostanze a tal fine significative, quali lincidenza sulla
possibilit di attendere ad altre attivit, il tempo di preav
viso previsto o di fatto osservato per la richiesta di lavoro
a comando, leventuale quantit di lavoro predetermi
nata in misura fissa, la convenienza dello stesso lavorato
re a concordare di volta in volta le modalit della presta
zione.
9.2

Licenziamento collettivo
e criteri di scelta
Cass., sez. lav., 6 giugno 2011, n. 12197
Pres. Miani Canevari; Rel. Consigliere Di Cerbo;
Ric. P.I. Spa; Res. DA.S.
Lavoro - Lavoro subordinato - Estinzione del
rapporto - Licenziamento collettivo - Comunicazione preventiva ex art. 4, legge n. 223/1991
- Indicazione di un unico criterio di scelta Necessit di specificazione delle sue modalit di applicazione - Sussistenza - Inosservanza - Conseguenze - Inefficacia del licenziamento - Fattispecie

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

In tema di procedura di mobilit, la previsione, di


cui al nono comma dellart. 4 della legge n. 223/
1991, secondo cui il datore di lavoro, nella comunicazione preventiva con cui d inizio alla procedura, deve dare una puntuale indicazione dei
criteri di scelta e delle modalit applicative, comporta che, anche quando il criterio prescelto sia
unico, il datore di lavoro deve provvedere a specificare nella detta comunicazione le sue modalit applicative, in modo che essa raggiunga quel
livello di adeguatezza sufficiente a porre in grado
il lavoratore di percepire perch lui - e non altri
dipendenti - sia stato destinatario del collocamento in mobilit o del licenziamento collettivo e,
quindi, di poter eventualmente contestare lillegittimit della misura espulsiva, sostenendo che,
sulla base del comunicato criterio di selezione,
altri lavoratori - e non lui - avrebbero dovuto
essere collocati in mobilit o licenziati.

Nota - Nella fattispecie in esame, la Corte dAppello, in

ch lui e non altri dipendenti sia stato destinatario del


collocamento in mobilit o del licenziamento collettivo e,
quindi, di poter eventualmente contestare lillegittimit
della misura espulsiva, sostenendo che, sulla base del
comunicato criterio di selezione, altri lavoratori e non
lui avrebbero dovuto essere collocati in mobilit o licen
ziati (si veda, ex multis, Cass. 9 agosto 2004, n.
15377).
Discende dal citato principio che il parametro per valutare la
conformit della comunicazione al dettato di cui allarticolo
4, comma 9, della legge n. 223 del 1991, deve essere
individuato nellidoneit della comunicazione stessa a ga
rantire al lavoratore la piena consapevolezza delle ragioni
per le quali la scelta caduta su di lui, in modo da consentir
gli se del caso una puntuale contestazione della misura
espulsiva.
La sentenza impugnata, a parere della Suprema Corte di
Cassazione, non ha invece fatto corretta applicazione del
suddetto principio, non avendo preso in considerazione il
contenuto complessivo della comunicazione inviata ai sen
si dellarticolo 4, comma 9, della legge n. 223/1991, con
la quale si dava puntuale indicazione dellunico criterio di
scelta adottato, che individuava i destinatari del provvedi
mento espulsivo in tutti i lavoratori che entro il 31 dicem
bre 2001 sarebbero stati in possesso dei requisiti previsti
dalla legge per avere diritto alla pensione di anzianit o di
vecchiaia.
Lelenco dei suddetti lavoratori, allegato alla comunicazio
ne, doveva quindi essere esaminato alla luce di tale criterio
di scelta e, avendo natura oggettiva, rendeva superflua
ogni comparazione con i lavoratori privi di tale requisito.
Per i motivi sopra esposti, la Corte di Cassazione ha
quindi accolto il ricorso proposto dalla societ, cassando
la sentenza impugnata.
34.3

Inquadramento
in caso di mansioni promiscue
Cass., sez. lav., 27 maggio 2011, n. 11785
Pres. Dott. Lamorgese; Rel. Dott. Tria; Ric. R.
Sp; Res. F.G.
Lavoro - Lavoro subordinato - Categorie e
qualifiche dei prestatori di lavoro - Mansioni
promiscue - Prevalenza ai fini dellinquadramento - Aspetti quantitativi e qualitativi Mansione maggiormente significativa sul piano professionale - Rilevanza - Limiti
In caso di mansioni promiscue, ove la contrattazione collettiva non preveda una regola specifica
per lindividuazione della categoria di appartenenza del lavoratore, la prevalenza - a questo fine non va determinata sulla base di una mera contrapposizione quantitativa delle mansioni svolte,
bens tenendo conto, in base alla reciproca analisi
qualitativa, della mansione maggiormente significativa sul piano professionale, purch non espletata in via sporadica od occasionale.

N. 28 - 8 luglio 2011

riforma della sentenza di prime cure, aveva dichiarato


inefficace il licenziamento intimato ad un lavoratore (nel
lambito di una procedura di mobilit), condannando la
societ datrice di lavoro alla reintegrazione nel posto di
lavoro, oltre alla corresponsione del risarcimento del dan
no, ai sensi dellart. 18 dello Statuto dei Lavoratori.
In particolare, la Corte dAppello riteneva che la comunica
zione prevista dallarticolo 4, comma 9, della legge n. 223/
1991, concernente le modalit di applicazione dei criteri di
scelta, fosse inadeguata in quanto contenente unicamente
lelenco di lavoratori da collocare in mobilit.
A parere dei giudici del secondo grado, ci impediva infatti
la verifica in concreto della coerenza della scelta effettuata
dalla societ rispetto ai criteri stabiliti nellaccordo sindacale.
Avverso tale decisione proponeva quindi ricorso in Cassa
zione la societ, deducendo che nella suddetta comunica
zione erano state puntualmente specificate le modalit dei
recessi, non solo attraverso il richiamo alle pattuizioni
contenute negli accordi con le organizzazioni sindacali,
ma anche mediante lindicazione, per ciascun nominativo,
della data di nascita, dellet anagrafica, della residenza,
della qualifica e del livello di inquadramento, nonch del
carico di famiglia dei lavoratori coinvolti.
La societ riteneva inoltre che, dal momento che il criterio
concordato con le organizzazioni sindacali faceva riferi
mento a tutti i dipendenti con diritto a pensione di anzia
nit o di vecchiaia (quindi un criterio di selezione oggettivo
e facilmente verificabile), le indicazioni fornite dovevano
ritenersi idonee ad integrare le prescrizioni della legge.
A parere della Suprema Corte, tale motivo di ricorso
fondato.
Infatti, costante orientamento giurisprudenziale della
Corte che in tema di procedura di mobilit, la previsione,
di cui al nono comma dellarticolo 4 della legge n. 223 del
1991, secondo cui il datore di lavoro, nella comunicazione
preventiva con cui d inizio alla procedura, deve dare una
puntuale indicazione dei criteri di scelta e delle modalit
applicative, comporta che, anche quando il criterio prescel
to sia unico, il datore di lavoro deve provvedere a specifi
care nella detta comunicazione le sue modalit applicative,
in modo che la stessa raggiunga quel livello di adeguatezza
sufficiente a porre in grado il lavoratore di percepire per

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

35

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

Nota - La sentenza in esame tratta della problematica del

N. 28 - 8 luglio 2011

36

linquadramento da attribuire al lavoratore nellipotesi di


svolgimento di attivit promiscue da parte di questultimo.
Nella fattispecie concreta, un lavoratore subordinato, assu
mendo di aver svolto mansioni superiori di operatore di
ripresa rispetto a quelle di appartenenza di specializzato
di ripresa ricorreva al giudice del lavoro per ottenere il
superiore inquadramento.
Il Tribunale accoglieva il ricorso del lavoratore, ricono
scendo il diritto di questi al superiore inquadramento di
operatore di ripresa e alla superiore retribuzione.
Anche la Corte dAppello, successivamente adta dalla so
ciet datrice di lavoro, confermava la sentenza di primo
grado.
In particolare, la Corte dAppello riteneva che le mansioni
di operatore di ripresa svolte dal ricorrente avessero valen
za professionale superiore rispetto a quelle (di appartenen
za) di specializzato di ripresa nonch che il lavoratore
avesse esercitato attivit pienamente corrispondenti a
quelle previste dalla contrattazione collettiva per il suddet
to livello superiore.
La Corte Territoriale, infatti, aderendo a principi giurispru
denziali consolidati, riteneva che lesercizio di mansioni pro
miscue, in assenza di norme della contrattazione collettiva
prevedenti specifiche regole per la individuazione della cate
goria di appartenenza, imponesse la valutazione del criterio
della prevalenza delle mansioni svolte, dovendo fare riferi
mento non ad una semplice contrapposizione quantitativa
delle mansioni svolte, ma ad unanalisi reciproca di tipo
qualitativo finalizzata ad attribuire rilievo alla mansione
maggiormente significativa sul piano professionale, purch
non espletata in via sporadica e occasionale.
Sulla base di quanto sopra, la Corte dAppello aveva, quindi,
rilevato che la circostanza che la prestazione superiore fosse
stata svolta dal lavoratore in modo continuativo per molti
anni data la costante vacanza di organico per il difetto
numerico degli operatori specializzati escludesse, di per s,
loccasionalit della prestazione stessa, trattandosi invece di
attivit la quale era ricompresa nelle mansioni abituali di
adibizione e, come tale, caratterizzava costantemente la pre
stazione lavorativa, richiedendo lo sviluppo e lapplicazione
della necessaria professionalit specifica.
La societ datrice di lavoro ricorreva, pertanto, per Cassazio
ne, lamentando, in particolare, che la Corte dAppello avesse
riconosciutoildirittoallemansionisuperiorifacendoesclusi
vo riferimento allaspetto qualitativo delle prestazioni, senza
attribuire alcun rilievo al profilo quantitativo, al fine di espri
mereilnecessariogiudiziodiprevalenza,consideratolaccer
tato svolgimento di attivit promiscue da parte del lavoratore
e la limitata incidenza temporale dellattivit in contestazione
sulla prestazione globale settimanale.
La Suprema Corte di Cassazione ha ritenuto infondato il
ricorso, osservando che la sentenza impugnata fosse im
mune dai contestati vizi, avendo fornito sulla base di
una corretta interpretazione della normativa codicistica e
contrattuale di riferimento una motivazione adeguata e
priva di contraddizioni o deficienze rilevabili in sede di
legittimit.
In particolare, secondo la Suprema Corte di Cassazione,
la Corte dAppello aveva adeguatamente motivato che
nella fattispecie in esame dovesse essere considerato pre
valente il requisito dellabitualit delladibizione del lavo
ratore alle mansioni superiori di operatore di ripresa,
riscontratasi per molti anni, con conseguente sviluppo e

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

applicazione della necessaria specifica maggiore profes


sionalit.
La Suprema Corte nel decidere il caso in esame ha appli
cato principi giurisprudenziali consolidati, secondo i quali
laccertamento, sulla base delle risultanze probatorie, del
le mansioni effettivamente svolte dal lavoratore e la valuta
zione delle stesse, ai fini dellinquadramento spettantegli
secondo la disciplina collettiva, si risolvono in un giudizio
di fatto del giudice del merito, che insindacabile in sede
di legittimit, se sostenuto da motivazione adeguata ed
esente da vizi logici (ex plurimis: Cass. 14 febbraio 1983,
n. 1127; Cass. 30 ottobre 2008, n. 26233; Cass. 31
dicembre 2009, n. 28284).
Ci vale, secondo la Corte di Cassazione, anche con riguardo
allindividuazione dellinquadramento da attribuire al lavora
tore nellipotesi di svolgimento di attivit promiscue e alla
determinazione delle mansioni da considerare prevalenti, ove
la contrattazione collettiva non preveda una regola specifica
per lindividuazione della categoria di appartenenza del lavo
ratore.
Infine, secondo la Suprema Corte di Cassazione, la preva
lenza non va determinata sulla base di una mera contrap
posizione quantitativa delle mansioni svolte, bens tenendo
conto, in base alla reciproca analisi qualitativa, della man
sione maggiormente significativa sul piano professionale,
purch non espletata in via sporadica od occasionale (ex
plurimis: Cass., sez. lav., 22 marzo 1999, n. 2744; Cass.,
sez. lav., 8 marzo 2000, n. 2637; Cass., sez. lav., 22
dicembre 2009, n. 26978; Cass., sez,. lav., 18 marzo
2011,n.6303).
19.2

Rifiuto di svolgere
la prestazione in sostituzione
di un collega assente
Cass., sez. lav., 14 giugno 2011, n. 12979
Pres. Foglia; Rel. Tricomi; P.M. Finocchi Ghersi;
Ric. C.T.; Res. P.I. Spa
Lavoro subordinato - Sanzione disciplinare Rifiuto di svolgere la prestazione lavorativa in
sostituzione di un collega assente - Richiesta
di audizione da parte del lavoratore - Audizione fuori dallorario di lavoro e in luogo diverso da quello della prestazione lavorativa - Legittimit
lecito che il datore di lavoro disponga laudizione in sede disciplinare in luogo diverso da quello
della prestazione lavorativa e al di fuori dellorario contrattuale se questo risulti razionale ed efficace per la stessa dichiarazione di discolpa che,
nel caso di specie, viene in tal modo recepita
senza intermediari dallorganismo preposto alleventuale irrogazione della sanzione.
Lavoro subordinato - Sanzione disciplinare Rifiuto di svolgere la prestazione lavorativa in
sostituzione di un collega assente - Illegittimit

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

La richiesta al lavoratore da parte del datore di


lavoro di svolgere le mansioni di un collega assente non costituisce, di per s, richiesta di prestazioni di lavoro straordinario, ma rientra nei
poteri riservati al datore di lavoro che conserva la
facolt non solo di strutturare e organizzare la
propria azienda, ma anche quella di stabilire
lorario e di adeguare le prestazioni dei dipendenti in relazione alle esigenze della stessa, ancorch, ovviamente, nel rispetto dei limiti previsti
dalla legge e dalle norme contrattuali.
Lavoro subordinato - Rifiuto di una delle prestazioni - Diritto di sciopero - Insussistenza Legittimit della sanzione
Il rifiuto di effettuare una delle prestazioni dovute
assimilabile al cd. sciopero delle mansioni
che non pu essere considerato esercizio del
diritto di sciopero.

Nota - Il caso di specie sorto in seguito allimpugnazione

In particolare, in riferimento al fatto che la contrattazione


collettiva contenesse una disposizione che obbligava il dipen
dente a sostituire un collega assente, remunerandolo con una
quota di retribuzione inferiore alla maggiorazione per lavoro
straordinario.
Il lavoratore pertanto chiedeva se la relativa astensione collet
tiva da tale prestazione attenesse al legittimo esercizio del
diritto di sciopero.
La Corte ha pertanto preliminarmente dovuto qualificare
la prestazione lavorativa il cui mancato adempimento ave
va determinato lirrogazione della sanzione datoriale.
La Cassazione, richiamando un recente orientamento
(Cass. n. 548/2011), ha affermato che pur non esistendo
una definizione legislativa di sciopero, questo si risolve
nella mancata esecuzione in forma collettiva della presta
zione lavorativa, per una determinata unit di tempo, con
corrispondente perdita della relativa retribuzione. In tale
logica, la giurisprudenza ha incluso nella nozione di scio
pero anche la mancata prestazione del lavoro straordina
rio (Cass. n. 2480/1976).
Al contrario, la Cassazione ha affermato che non inte
grata la figura dello sciopero quando il rifiuto di rendere la
prestazione per una data unit di tempo non sia integrale,
ma riguardi solo uno o pi tra i compiti che il lavoratore
tenuto a svolgere, come ad esempio lo sciopero delle man
sioni.
Alla luce di tali considerazioni, la Cassazione ha ritenuto
che il rifiuto da parte del lavoratore di sostituire un collega,
in violazione di un obbligo in tal senso previsto dalla
contrattazione collettiva, non integra astensione dal lavoro
straordinario, n astensione per un orario delimitato e
predefinito, ma rappresenta il rifiuto di effettuare una delle
prestazioni dovute, ed pertanto assimilabile allo sciopero
delle mansioni integrando, nel complesso delle attivit che
il lavoratore tenuto a svolgere, lomissione di uno specifi
co obbligo.
Pertanto, lastensione non pu essere qualificata sciopero e
resta un mero inadempimento parziale della prestazione
dovuta e legittimamente richiedibile al lavoratore.
Di conseguenza la sanzione disciplinare legittima e il
comportamento datoriale non antisindacale.
La Cassazione ha infatti affermato che la richiesta di
svolgere le mansioni di un lavoratore assente non costitu
isce, di per s, richiesta di prestazioni di lavoro straordina
rio, ma rientra nei poteri riservati al datore di lavoro che
conserva la facolt non solo di strutturare e organizzare la
propria azienda, ma anche quella di stabilire lorario e di
adeguare le prestazioni dei dipendenti in relazione alle
esigenze della stessa, ancorch, ovviamente, nel rispetto dei
limiti previsti dalla legge e dalle norme contrattuali (Cass.
n. 17995/2003).
La Cassazione ha poi aggiunto che non pu definirsi
sciopero ogni astensione sindacale che comporti una ridu
zione del servizio.
N, invero, lo sciopero si caratterizza per il fatto che
determina un danno per gli utenti. Questo pu essere un
effetto collaterale, ma non un elemento costitutivo dello
sciopero; molti scioperi non danneggiano gli utenti.
La Cassazione ha pertanto integralmente rigettato il ricor
so, condannando la parte soccombente al pagamento delle
spese di giudizio.
17.2

N. 28 - 8 luglio 2011

da parte di un lavoratore della sanzione disciplinare seguita


dalla contestazione con la quale il datore di lavoro gli aveva
addebitato di essersi rifiutato di svolgere la prestazione lavo
rativa in sostituzione di un collega assente.
Il lavoratore si giustificava sostenendo la legittimit del pro
prio rifiuto che riteneva essere esercizio del proprio diritto di
sciopero.
Il Tribunale di Cremona dichiarava legittima la sanzione
disciplinare. Il lavoratore impugnava tale decisione ma la
Corte dAppello di Brescia confermava la legittimit della
sanzione.
Il lavoratore ricorreva pertanto per la cassazione della
sentenza.
Con un primo motivo il lavoratore lamentava la lesione del
proprio diritto di difesa per aver il datore di lavoro dispo
sto la sua audizione in sede disciplinare ad oltre 100 km
di distanza dalla sede di lavoro e al di fuori dellorario di
lavoro cos rendendo estremamente gravoso lesercizio del
suo stesso diritto.
La Corte ha ritenuto il motivo infondato affermando che in
tal contesto assume particolare rilievo lobbligo delle parti
di conformare la propria condotta a buona fede e lealt
contrattuale e pertanto, proprio alla stregua di tali principi
deve essere valutato lesercizio del potere disciplinare del
datore di lavoro nel suo complesso.
Alla luce di tali principi, la Cassazione ha ritenuto che il
luogo (la Direzione delle risorse umane) e lorario (ordina
rio anche se non ricompresso nelle sei ore al giorno in cui
era dovuta la prestazione da parte del lavoratore) dellau
dizione del lavoratore non avevano leso il diritto di difesa
dello stesso.
Ed in particolare, la scelta del luogo e dellorario dellaudi
zione era stata ritenuta razionale e pi efficace per la
dichiarazione di discolpa del lavoratore che era stata cos
recepita, senza intermediari, dallorganismo preposto al
leventuale irrogazione della sanzione.
Con ulteriori motivi il lavoratore lamentava il fatto che la
Corte dAppello avesse erroneamente qualificato come sciope
ro dal lavoro straordinario quello che non era neppure uno
sciopero delle mansioni ma, come dichiarato dal sindacato e
sancitonellarelativacontrattazionecollettiva,lastensioneda
ogni forma di prestazione accessoria e aggiuntiva.

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

37

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Rassegna del merito


Tribunale di Nocera Inferiore
a cura di

Gianluigi Diodato Avvocato in Sarno (Sa) e Roma

Nullit del licenziamento


di lavoratrice madre fino
al primo anno di et del figlio
Tribunale di Nocera Inferiore,
ordinanza di accoglimento di ricorso
ex art. 700 c.p.c., 14 aprile 2011
Giud. Ruggiero; Ric. C.A.; Res. S.L. +1
Licenziamento intimato alla lavoratrice prima
del compimento di un anno di vita del figlio Nullit - Effetti
nullo il licenziamento intimato alla lavoratrice
madre fino al compimento di un anno di vita del
bambino, e ci a mente della previsione di cui
allart. 54, n. 1), del Dlgs n. 151/2001. A tal proposito, in caso di licenziamento con preavviso,
occorre valutare, ai fini della liceit dellintimato
recesso, non il momento in cui latto espulsivo
dispieghi i propri effetti, ma il momento in cui tale
atto, concretandosi in una manifestazione di volont chiara e seria di risolvere il rapporto, sia
formalmente comunicato al lavoratore.

Nota - Con ricorso ex art. 700 c.p.c., una lavoratrice si

N. 28 - 8 luglio 2011

38

rivolgeva in via durgenza al giudice del lavoro del Tribu


nale di Nocera Inferiore, al fine di sentir dichiarare la
nullit del licenziamento intimatole. A suffragio della pro
pria impugnativa, sosteneva che il recesso datoriale le era
stato irrogato nonostante fosse madre di una bimba di et
inferiore ad un anno, e ci, pertanto, in palese violazione
della previsione normativa di cui allart. 54 del Dlgs n.
151 del 26.3.2001. Sotto il profilo del periculum in
mora, invece, deduceva che, una volta privata dello stipen
dio, la stessa non era in grado di attendere alle pi elemen
tari esigenze di vita, sia proprie che di ben due figlie in
tenerissima et, per cui si vedeva costretta a chiedere soste
gno economico a terzi. Radicatosi il contraddittorio, si
costituiva il datore di lavoro il quale, con diffuse argomen
tazioni, concludeva per il rigetto della domanda avversa.
In particolare, faceva rilevare come lefficacia del recesso
in questione era stata differita ad un momento successivo
allanno di vita della figlia della lavoratrice, e ci in forza
del preavviso concesso a norma del Ccnl di categoria, per
cui non si era verificata alcuna violazione della normativa
ex adverso menzionata.
Investito della questione, il giudice si correttamente
orientato per laccoglimento dellavanzata domanda caute
lare per le ragioni che seguono.
Il Magistrato adito ha ritenuto ininfluente, al fine dellesat

ta individuazione dellepoca del licenziamento, il preavviso


concesso dal datore di lavoro. Detto preavviso, difatti, non
assume una sua specifica autonomia rispetto allatto del
recesso, in quanto concepito come la comunicazione di
una decisione di recesso gi presa, ma ad esecuzione diffe
rita di un certo periodo di tempo.
Esso adempie soltanto alla funzione economica di attenua
re le conseguenze pregiudizievoli dellimprovvisa cessazio
ne del rapporto di lavoro ed , per tale motivo, imposto nel
solo interesse della parte che subisce il recesso.
Pertanto, il preavviso presuppone la manifestazione di una
volont di porre fine al rapporto di lavoro, espressa in
modo da determinare nellaltra parte la conoscenza della
prossima cessazione del rapporto di lavoro.
Tale manifestazione di volont, una volta giunta a cono
scenza dellaltra parte, produce leffetto di sciogliere defini
tivamente il rapporto, con decorrenza dalla data di sca
denza del termine di preavviso.
Ci che conta, in definitiva, che la volont di recedere dal
contratto di lavoro venga esternata mediante limpiego della
forma scritta (richiesta ad substantiam acti dalla legge n.
604/1966) ed in modo chiaro e serio, di guisa che non
residuino dubbi circa la portata risolutiva della stessa.
In forza del ragionamento che precede, illustrato in manie
ra limpida, coerente e logica, il giudicante ha dichiarato
nullo il licenziamento impugnato per violazione dellart.
54, n. 1) del Dlgs n. 151/2001, dal momento che lo
stesso, pur dispiegando i propri effetti in epoca successiva
al limite temporale di cui alla prefata normativa, stato
intimato prima che la figlia della lavoratrice compisse un
anno di vita.
In pratica, il discrimen tra recesso lecito ed illecito, con
riferimento alla speciale disciplina invocata posta a tutela
e sostegno della maternit (e della paternit), va ancorato
al momento in cui viene portata a conoscenza del lavora
tore la volont inequivoca di risolvere il rapporto, e non a
quello, successivo e conseguente al concesso preavviso, di
produzione degli effetti di tale volont estintiva.
Il magistrato, inoltre, ha saggiamente disatteso anche lul
teriore circostanza, invocata da parte datoriale, consistente
nella mancata conoscenza dello stato della lavoratrice. Sul
punto, recependo un orientamento che costituisce ius receptum in giurisprudenza, ha ribadito come il divieto di
licenziamento delle lavoratici madri, previsto dallart. 54,
Dlgs n. 151/01, operi in connessione con lo stato oggettivo
di gravidanza o puerperio e, quindi, indipendentemente
dal fatto che il datore di lavoro sia inconsapevole, alla data
del licenziamento, dello stato della lavoratrice (ex multis,
Cass. n. 6595/2000).
Ad ogni buon conto, la lavoratrice aveva comunque prov
veduto ad inoltrare al proprio datore di lavoro idonea
certificazione, comprovante la sussistenza, al momento del
recesso, delle condizioni che la rendevano immune dal

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

provvedimento espulsivo, e ci in ossequio a quanto dispo


sto al n. 2) del succitato articolo 54.
Alla luce di quanto esposto, il giudice ha ritenuto che, alla
nullit del licenziamento per le riscontrate violazioni di
legge, consegua, secondo le regole generali, la prosecuzione
del rapporto di lavoro ed il diritto della lavoratrice alle
retribuzioni medio tempore maturate (Cass., sez. lav., n.
24349/2010, n. 2244/2006, n. 18537/2004).
Lo stesso, inoltre, ha giustamente valutato come ammissi
bile e, per leffetto, ha accolto listanza ex art. 18, comma
5, legge n. 300/1970, con la quale la ricorrente ha chie
sto, in sostituzione della reintegrazione, il pagamento del
lindennit pari a 15 mensilit della retribuzione globale
di fatto, dal momento che detta disposizione, espressamen
te prevista per la sentenza, deve intendersi applicata (at
traverso uninterpretazione se non analogica, quanto meno
estensiva) anche al provvedimento cautelare di eguale con
tenuto (Cass., sez. lav., n. 1690/2011, n. 24350/2010).
Ravvisata la sussistenza del fumus boni iuris, acclarata
anche quella del periculum in mora, alla luce, tra laltro,
della documentazione prodotta dalla lavoratrice e compro
vante limpossibilit per la stessa di soddisfare, con lingiu
sta privazione dello stipendio, i propri bisogni primari, il
giudice ha dichiarato la nullit dellintimato recesso e, per
leffetto, ha condannato il datore di lavoro al pagamento, a
titolo di risarcimento del danno, di unindennit pari a
cinque mensilit ed, in sostituzione della reintegra, di
unulteriore indennit pari a quindici mensilit dellultima
retribuzione globale di fatto.

Illegittima la sanzione
disciplinare per falsa
testimonianza in giudizio
promosso da altro lavoratore
Tribunale di Nocera Inferiore
3 marzo 2011, n. 455
Giud. Ruggiero; Ric. D.V.; Res. C.: B.I.C.S.
Sanzione disciplinare - Deposizione testimoniale in altro processo - Mancata configurazione del reato di falsa testimonianza - Onere
della prova - Illegittimit

Nota - Con ricorso promosso innanzi al giudice unico del


lavoro del Tribunale di Nocera Inferiore, un lavoratore
insorgeva avverso la sanzione disciplinare comminatagli

dal datore di lavoro, con la quale era stato sospeso dal


lavoro e dalla relativa retribuzione per tre giornate lavora
tive, chiedendone la declaratoria di illegittimit. Sosteneva
che il provvedimento impugnato era stato irrogato perch
aveva reso una deposizione testimoniale nel corso di un
giudizio, promosso da un ex collega di lavoro, rendendo
delle dichiarazioni non corrispondenti a verit, che inte
gravano il reato di falsa testimonianza. Instava, pertanto,
oltre per ottenere lannullamento della sanzione e la resti
tuzione delle somme dovute per le giornate di sospensione,
anche per vedersi riconosciuto il diritto al risarcimento del
danno patito per effetto dellingiusta condotta datoriale.
Nel costituirsi in giudizio, parte resistente, nel confermare e
ribadire che alla base della sanzione disciplinare contestata vi
erano le dichiarazioni mendaci rese dal ricorrente, in qualit
di teste, in altro processo, per le quali si era riservata le
conseguenti azioni penali, insisteva per lintegrale reiezione
della domanda con ogni conseguenza di legge.
Investito della questione, il giudicante si ben orientato
nellaccogliere la tesi propugnata dal lavoratore adducen
do le seguenti considerazioni.
Preliminarmente, ha disatteso lavanzata eccezione di im
procedibilit della domanda, per omesso esperimento del
tentativo di conciliazione, sottolineando come tale istituto
sia stato reso facoltativo dalla legge n. 183/2010, entrata
in vigore a decorrere dal 24.11.2010. A tal uopo, rical
cando una giurisprudenza granitica formatasi sul punto,
ha ricordato che, a mente dellart. 11 delle disposizioni
preliminari, nella successione fra pi leggi in pendenza di
un giudizio, debba aversi riguardo a quelle da cui il rap
porto controverso regolato al momento della decisione,
salvo che non sia diversamente stabilito.
Difatti, lo ius superveniens, per le leggi di ordine pubblico, ha
immediata applicazione rispetto ai fatti giuridici compiuti,
ma non esauriti sotto il preesistente ordinamento giuridico,
soltanto quando ci sia stabilito espressamente o, almeno per
implicito, in conformit al citato articolo 11 delle preleggi.
Passando alla disamina del merito della questione, ha pre
messo come le sanzioni disciplinari non hanno carattere af
flittivo, ma sono dirette ad assicurare la continuit dellattivit
dellimpresa e lordinato svolgimento del rapporto di lavoro.
Dette sanzioni, inoltre, possono essere adottate anche con
riferimento a fatti avvenuti al di fuori del luogo di lavoro e,
comunque, estranei alla sfera del contratto, come accaduto
nel caso posto alla sua attenzione.
Secondo la tesi datoriale, infatti, la sanzione irrogata ripo
sava sulle dichiarazioni, rese dal ricorrente in veste di
testimone in altro processo, con le quali aveva realizzato
unipotesi delittuosa di falsa testimonianza, prevista e pu
nita dallart. 372 c.p. A conclusioni diametralmente oppo
ste, tuttavia, pervenuto il giudicante a seguito di unatten
ta esegesi dei fatti di causa.
In primis, ha precisato che lelemento materiale del suddet
to reato consiste nella difformit tra quanto il testimone
depone e quanto egli realmente conosce sui fatti riferiti,
evidenziando come il delitto de quo possa essere recisa
mente escluso quando le circostanze in cui il mendacio si
concreta siano assolutamente estranee al giudizio, ovvero
risultino prive di qualsiasi efficacia probatoria (Cass., sez.
IV, n. 29238/2010).
Le dichiarazioni testimoniali, difatti, non necessitano, in
vista dellutilizzazione probatoria, di riscontri esterni per
ch, in assenza di specifici e riconoscibili elementi idonei a
giustificare il sospetto di dichiarazioni consapevolmente

N. 28 - 8 luglio 2011

da considerarsi illegittima la sanzione disciplinare, irrogata ad un dipendente per aver reso una
dichiarazione testimoniale in un giudizio promosso da altro lavoratore. Il delitto di falsa testimonianza, previsto e punito dallart. 372 c.p., pu
essere considerato escluso quando le circostanze
in cui il mendacio si concreta siano assolutamente estranee al giudizio ovvero prive di qualsiasi
efficacia probatoria. In ogni caso, spetta al datore
di lavoro lonere di dimostrare che il lavoratore, in
sede testimoniale, abbia reso dichiarazioni consapevolmente false e, per leffetto, penalmente rilevanti.

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

39

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

false, il giudice deve presumere che il testimone abbia


correttamente riferito quanto a sua effettiva conoscenza e
deve limitarsi a verificare la compatibilit tra il contenuto
delle dichiarazioni testimoniali e le altre risultanze proba
torie (Cass. n. 16627/2007).
In applicazione di tali principi ed a seguito della disamina
della deposizione incriminata, valutata anche nel com
plessivo compendio istruttorio acquisito, il giudicante ha
correttamente escluso la sussistenza in detta deposizione di
profili di penale rilevanza, ritenendo, altres, che la stessa
non aveva avuto alcuna efficacia probatoria nella defini
zione della lite.
Il giudizio correlato, difatti, era stato deciso sulla base di
altri elementi probatori raccolti in corso di causa e consi
derati maggiormente rilevanti rispetto alla testimonianza
del ricorrente.
Pertanto, in mancanza della prova della falsit di detta
dichiarazione, il cui onere incombeva sul datore di lavoro
in ossequio alle fondamentali regole di cui allart. 2697
c.c., il giudice pervenuto, con motivazione ineccepibile,
alla ragionevole conclusione di dichiarare lillegittimit
dellimpugnata sanzione, con conseguente diritto del ricor
rente a vedersi restituite le retribuzioni relative alle tre
giornate di ingiusta sospensione.
Il magistrato, tuttavia, non ha accolto la domanda del
ricorrente, tesa ad ottenere il risarcimento del danno con
seguente allatteggiamento discriminatorio del datore di
lavoro.
Ha ritenuto, infatti, che il danno non costituisce una conse
guenza automatica di ogni comportamento illegittimo
(Cass. n. 16792/2003, n. 8904/2003), e che, in parti
colare, il risarcimento del danno biologico postula lallega
zione dellesistenza del pregiudizio e delle sue caratteristi
che, nonch la prova dellesistenza del danno e del nesso di
causalit con linadempimento, prova che pu essere forni
ta anche ricorrendo a presunzioni (tra le tante, in modo
autorevole, Cass. Ss.Uu. n. 6572/2006).
Non avendo il ricorrente assolto ai propri oneri, tanto
probatori quanto allegatori, il giudicante ha correttamente
rigettato la domanda.
Infine, ha disatteso e rigettato anche domande risarcitorie
attinenti ad ulteriori profili di danno, che il ricorrente
aveva introdotto, per la prima volta, in sede di note illu
strative, tacciando le medesime di tardivit ed inammissi
bilit, in forza del rigido sistema delle preclusioni e deca
denze previste dal rito del lavoro (Cass. n. 8423/2001, n.
13727/2000, Ss.Uu. n. 1099/1998).

Licenziamento disciplinare
e specificit degli addebiti
N. 28 - 8 luglio 2011

40

Tribunale di Nocera Inferiore


29 aprile 2011, n. 925
Giud. Ruggiero; Ric. R.F.; Res. S.I.G.A. Srl
Licenziamento disciplinare - Contestazione
degli addebiti non specifica - Illegittimit
Va dichiarato illegittimo il licenziamento disciplinare allorquando la contestazione degli addebiti
non rivesta il carattere della specificit, ossia non
venga formulata in modo tale da rendere intelligibile al lavoratore quali siano i fatti contestati

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

e, quindi, consentirgli unadeguata difesa. Inoltre,


la revoca del licenziamento, in quanto atto unilaterale recettizio che si atteggia a mera proposta,
destinato a rimanere improduttivo di effetti se
non viene accettata, in maniera espressa o tacita, dal lavoratore.

Nota - Un lavoratore si rivolgeva al giudice del lavoro


del Tribunale di Nocera Inferiore al fine di impugnare il
licenziamento irrogato dal datore di lavoro per motivi
disciplinari. A tal uopo, denunciava, tra le altre cose,
lestrema genericit delle contestazioni poste a base dellat
to espulsivo ed evidenziava come parte resistente aveva
inviato, dopo la comunicazione di recesso, un telegramma
con il quale dichiarava di revocare detto licenziamento,
senza che, tuttavia, tale revoca fosse accettata.
Evocato in giudizio, il datore di lavoro contestava la do
manda avversa e ribadiva la piena liceit del recesso in
questione, irrogato a suo dire dopo un regolare procedi
mento disciplinare. Quanto allintervenuta revoca, la stessa
era da considerarsi accettata implicitamente dal lavoratore
attraverso la richiesta, antecedente al telegramma di man
cata accettazione, del cd. modello DS22, indispensabile
per poter usufruire dellindennit di disoccupazione.
Istruita la causa solo documentalmente, il giudicante, at
traverso un iter argomentativo logico, completo ed appa
gante, pervenuto alla conclusione di accogliere lagitata
impugnativa attraverso il seguente ragionamento.
Trattandosi di un licenziamento disciplinare, preliminar
mente ha evidenziato come i requisiti dellimmediatezza
della contestazione disciplinare e della tempestivit della
successiva irrogazione della sanzione debbano intendersi
entrambi in senso relativo, per cui il datore di lavoro
tenuto a portare a conoscenza del lavoratore i fatti conte
stati non appena essi gli appaiano ragionevolmente sussi
stenti, non potendo legittimamente dilazionare la contesta
zione fino al momento in cui ritenga di averne assoluta
certezza (ex plurimis, Cass. nn. 27835/2009, 21508/
2008, 20542/2008, 13753/2007).
Sempre le guarentigie poste dallart. 7 della legge n. 300/
1970, inoltre, impongono che lintimazione del licenzia
mento debba essere necessariamente preceduta dalla con
testazione degli addebiti, onde dare allincolpato la concre
ta possibilit di esercitare pienamente il proprio diritto di
difesa, facendo pervenire al datore di lavoro le proprie
giustificazioni (Cass. n. 13395/2004).
La contestazione in esame, inoltre, deve imprescindibil
mente rivestire il carattere della specificit, ossia i fatti
addebitati devono essere individuati con sufficiente preci
sione, anche se in modo sintetico, di guisa che il lavoratore
abbia contezza delle censure mosse e, per leffetto, su di
esse possa adeguatamente controbattere.
Passando al caso concreto, il giudicante ha ritenuto del
tutto inadeguata, siccome eccessivamente generica, la con
testazione consistente nella scarsa attenzione per le attivi
t lavorative assegnate in generale, la quale non ha posto
il ricorrente nelle condizioni di conoscere con esattezza
quali fossero le proprie mancanze e, per leffetto, di fornire
eventuali giustificazioni.
apparso inevitabile al giudice, pertanto, ritenere che una
tale formulazione, vaga ed indefinita, abbia finito con il
vulnerare irrimediabilmente il licenziamento irrogato e,
per leffetto, lo abbia esposto alla falcidia dellillegittimit.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Per quanto riguarda, invece, la revoca del licenziamento, il


magistrato, sulla scia di autorevole e consolidata giuri
sprudenza, ha ricordato come la revoca del recesso dato
riale non pu, di per s, avere leffetto di ricostituire il
rapporto di lavoro, occorrendo, a tal fine, una manifesta
zione di volont anche tacita del lavoratore (tra le tante,
Cass. n. 36/2011, n. 8492/2002, n. 8015/2000).
Per configurare la revoca del licenziamento, quindi, non
sufficiente linvito del datore di lavoro a riprendere lattivi
t lavorativa, ma occorre che il datore medesimo dichiari
di considerare il rapporto di lavoro come mai risolto de
iure, con il conseguente riconoscimento della spettanza di
tutte le mensilit maturate nelle more, restando cos elimi
nate tutte le conseguenze pregiudizievoli derivanti dal re
cesso (Cass. n. 12867/2004).
Pertanto, la revoca, disposta unilateralmente dal datore di
lavoro, non sufficiente a determinare automaticamente il
ripristino del rapporto di lavoro. Detto ripristino, al con
trario, si verifica solo se ed in quanto la revoca integran
te, pertanto, gli estremi di una mera proposta sia accetta
ta dal lavoratore.
Nulla di quanto sopra accaduto nella fattispecie in parola,
dal momento che, fermo restando linequivocabile tenore del
telegramma di rifiuto di accettare lintervenuta revoca, la
semplice richiesta della documentazione, necessaria per otte
nere lindennit di disoccupazione, non presentava, nella ma
niera pi assoluta, gli estremi della tacita accettazione.
A ci andava aggiunto, infine, che la suddetta revoca
(scilicet, proposta) non risultava neanche accompagnata,
allepoca della sua formulazione, dal riconoscimento delle
spettanze nelle more maturate, palesandosi, in modo ulte
riore, decisamente inidonea alla ricostituzione del rappor
to di lavoro de quo.
In forza delle argomentazioni innanzi riepilogate, il giudi
cante ha correttamente dichiarato lillegittimit del licen
ziamento impugnato e, per leffetto, ha condannato il dato
re di lavoro al risarcimento del danno, nella misura di
cinque mensilit, nonch, come espressamente richiesto dal
lavoratore, in alternativa alla reintegra nel posto di lavoro
a norma del comma 5 dellart. 18 legge n. 300/1970, al
pagamento di unindennit pari a quindici mensilit del
lultima retribuzione globale di fatto, nonch alla refusione
delle spese processuali.

Licenziamento
per giusta causa
Tribunale di Nocera Inferiore
28 aprile 2011, n. 923
Giud. Ruggiero; Ric. S.G.; Res. A. Srl

isolato, non idoneo a vulnerare irrimediabilmente il vincolo fiduciario tra le parti e, per leffetto, non legittima ladozione del provvedimento
espulsivo ex art. 2119 c.c.

Nota - Un lavoratore si rivolgeva al giudice unico del


lavoro del Tribunale di Nocera Inferiore per impugnare il
licenziamento per giusta causa comminato dal proprio
datore di lavoro.
Lintimato recesso, in pratica, riposava sulla circostanza
che il ricorrente era stato sorpreso dalla polizia ferroviaria
mentre caricava su di una vettura non aziendale, insieme
ad altri operai, degli spezzoni di rotaia di propriet della
societ appaltatrice dei lavori.
A giustificazione della propria condotta, loperaio (nel frat
tempo, gi colpito da provvedimento di sospensione cautelare)
asseriva che, in realt, si trattava di materiale di risulta, per
provvedere allo smaltimento del quale aveva ricevuto espressa
autorizzazione dal responsabile del cantiere. Tali difese, tutta
via, non erano state considerate sufficienti dal datore di lavo
ro che lo aveva licenziato in tronco. Chiedeva, pertanto, al
Tribunale nocerino di dichiarare illegittimo detto licenzia
mento con tutte le conseguenze di legge.
Spiegava le proprie difese la societ resistente la quale,
evidenziando, tra le altre cose, che per i fatti de quibus il
lavoratore era imputato in un processo penale con laccusa
di furto, insisteva per il rigetto della domanda avversa.
A seguito dellespletamento di unarticolata prova testimo
niale, nel corso della quale era stato, tra laltro, disposto il
confronto ex art. 254 c.p.c. tra due testimoni, allesito del
quale il giudice aveva ordinato limmediata trasmissione
degli atti alla Procura della Repubblica, il giudizio si
concludeva con laccoglimento della domanda proposta
dal lavoratore.
Preliminarmente, il magistrato ha ricordato come la
sospensione cautelare non assuma, neanche nel rapporto
di pubblico impiego, carattere disciplinare (Cass. n.
19169/2006, Cons. Stato Ad. Plen. n. 4/2002) e costi
tuisca legittima espressione del potere organizzativo e
direttivo del datore di lavoro, di guisa che detta misura,
seppur non prevista dalla legge o dal contratto, pu
essere applicata in pendenza dellaccertamento di even
tuali responsabilit, in capo al dipendente, suscettibili di
incrinare il vincolo fiduciario e, quindi, anche nei con
fronti del dipendente sottoposto a procedimento discipli
nare, rimanendo sottratta allapplicazione della norma
ex art. 7 legge n. 300/1970 (Cass. n. 25136/2010, n.
12481/2003, n. 69/2003).
Si tratta, in pratica, di una misura del tutto autonoma ed
indipendente rispetto al procedimento disciplinare che,
perseguendo una finalit meramente cautelare, destinata
ad esaurire i suoi effetti allorch, allesito delliter discipli
nare, il datore di lavoro adotti le sue determinazioni.
Addentrandosi nel merito della questione, nel valutare la
circostanza, evidenziata dalla difesa datoriale, secondo la
quale avverso la sentenza penale, con la quale il ricorrente
era stato mandato assolto per insufficienza di prove dal
reato di furto, era stato proposto appello, il magistrato ha
correttamente ricordato ed applicato un principio ormai
consolidato e ribadito anche di recente dai giudici di legit
timit.
Ed, invero, il giudice civile, in presenza di una sentenza
penale non definitiva, pu trarre elementi di convincimen

N. 28 - 8 luglio 2011

Licenziamento per giusta causa - Fatti commessi su autorizzazione del capo cantiere Illegittimit
Non sussiste una giusta causa di licenziamento
allorquando il fatto riferibile al lavoratore, pur integrando gli estremi di un illecito penale, sia stato
compiuto su espressa autorizzazione di un proprio superiore gerarchico, quale il responsabile
del cantiere. In questo caso, il fatto contestato,
tenuto conto dellelemento psicologico dellagente e della circostanza che levento sia rimasto

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

41

RAPPORTO DI LAVORO
Giurisprudenza

to dalle risultanze del procedimento penale, in particolare


utilizzando come fonti le prove raccolte e gli elementi di
fatto acquisiti in tale giudizio, ma necessario che il
procedimento di formazione del proprio libero convinci
mento sia esplicitato nella motivazione della sentenza at
traverso lindicazione degli elementi di prova e delle circo
stanze sulle quali esso si fonda, non essendo sufficiente il
generico richiamo alla pronunzia penale, che si tradurreb
be nellelusione di autonoma valutazione delle complessive
risultanze probatorie e, di conseguenza, nel vizio di omessa
motivazione (Cass. n. 10050/2010).
Tanto considerato, ha ritenuto che la prova per testi raccol
ta nel processo abbia confermato che il ricorrente si sia
determinato a compiere le attivit, successivamente poste
alla base del recesso, previa autorizzazione del responsabi
le del cantiere.
Questultimo era il superiore gerarchico del lavoratore ed,
in tale veste, era certamente abilitato, a mente della nor
mativa alluopo in rilievo, ossia gli artt. 2104 e 2106 c.c.,
ad impartire anche direttive di natura organizzativa, oltre
che disciplinare.
Pertanto, ha valutato il comportamento del lavoratore come
un casus culpa determinatus, eziologicamente riconducibile
ad un comportamento colposo dello stesso e determinato da
un comportamento di un terzo. In forza di tali considerazioni,
ha escluso recisamente la natura dolosa del contegno posto in
essere e, dal momento che levento rimasto del tutto isolato,
lo ha reputato inidoneo a ledere irrimediabilmente il vincolo
fiduciario con il datore di lavoro.
In tema, ha ricordato che la nozione di giusta causa

N. 28 - 8 luglio 2011

42

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

prevista dallart. 2119 c.c. una nozione elastica, a fronte


della quale si chiamati a compiere unattivit di interpre
tazione giuridica e non meramente fattuale, dando concre
tezza a quella parte mobile (elastica) della stessa, introdot
ta proprio per consentire alla norma di adeguarsi ai muta
menti del contesto storicosociale (tra le tante, Cass. n.
19294/2008, n. 8017/2006, n. 10058/2005).
La condotta del lavoratore, riferibile anche a fatti estranei
alla sfera del contratto, deve essere tale da creare uno stato
di disagio talmente grave ed insopportabile da rendere
impossibile lulteriore prosecuzione del rapporto, in quanto
idonea a determinare la completa perdita di affidamento
ed a rendere proporzionata la sanzione espulsiva (Cass. n.
35/2011, n. 25306/2009, n. 13753/2007).
Nel caso esaminato, tuttavia, il giudicante, con motivazio
ne solida e cristallina, ha ritenuto, tenuto conto delle con
crete modalit di svolgimento dellevento, il fatto contestato
non idoneo ad arrecare un vulnus irreparabile al vincolo
fiduciario e, quindi, a porre seriamente in dubbio la futura
correttezza delladempimento della prestazioni future da
parte del lavoratore.
La sanzione espulsiva adottata, pertanto, stata giusta
mente ritenuta palesemente sproporzionata rispetto ai fatti
che ne hanno costituito il fondamento e, per leffetto, il
licenziamento impugnato ha avuto come ineludibile fato la
declaratoria di illegittimit.
La condanna del datore di lavoro al risarcimento del
danno ed alla reintegra del ricorrente nel posto di lavoro
in precedenza occupato stata il logico addentellato del
laccoglimento della domanda.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Contributi e Irpef

luglio
Assistenza fiscale
I sostituti di imposta devono effettuare nella busta paga del mese di luglio i conguagli delle
imposte risultanti dal mod. 730/2011 sia per assistenza fiscale diretta che tramite Caf. (Dlgs n.
490/1998; Agenzia delle Entrate, provv.
25.2.2011; per approfondimenti v. M. Magnani in
Il Corriere delle Paghe n. 7 - luglio 2011)

12 luglio
Assistenza fiscale
Caf, professionisti abilitati comunicano allAgenzia delle Entrate in via telematica tramite mod.
730-4 il risultato finale delle dichiarazioni 730 e
trasmettono le dichiarazioni elaborate al sostituto di imposta. (Dpcm 12.5.2011; vedi anche G.
Bonati in Guida al Lavoro n. 27/2011 e M. Magnani in Il Corriere delle paghe n. 7 - luglio 2011)

tuto di credito convenzionato a mezzo delega


irrevocabile oppure Uffici postali abilitati o concessionario della riscossione. (Artt. 17, 18, 19,
23, 24 e 25, Dlgs n. 241/1997; Dlgs n. 56/1998;
Inps, circ. n. 79/1998 e n. 259/1998; Decr. Dir.
31.3.2000 e 14.11.2001; art. 37, comma 49, legge n. 248/2006; Dm 4.12.2006)

Calamit naturali in Veneto


Le imprese della Regione Veneto colpite dallalluvione del 2010 devono versare ad Inps e Inail
a mezzo F24 i contributi e premi sospesi fino al
30.6.2010. (Legge n. 10/2011; Inail, circ. n. 8/
2011; Inps, circ. n. 12/2011)

Ravvedimento operoso
I contribuenti tenuti al versamento unificato devono versare le imposte e le ritenute non effettuate (o
effettuate in misura insufficiente) entro il 16 giugno
2011, maggiorate di interessi legali, e la sanzione
ridotta al 3% con modello F24 con modalit telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello
F24 presso banche, agenzie postali, Agenti della
riscossione o con modalit telematiche, per i non
titolari di partita Iva. (Art. 13, Dlgs n. 472/1997)

Inpgi

16 luglio (*)

I contribuenti titolari di partita Iva devono versare con F24 telematico tramite modalit diretta
(servizio Entratel o Fisconline - con remote
banking) oppure tramite intermediari abilitati Entratel i consueti contributi e imposte.
Per i non titolari di partita Iva i versamenti devono essere eseguiti con F24 cartaceo tramite Isti-

N. 28 - 8 luglio 2011

Versamento unificato

Le aziende giornalistiche ed editoriali e i soggetti


che hanno rapporti di lavoro con giornalisti devono versare i contributi previdenziali per il mese precedente allInpgi a mezzo mod. F24/accise. Entro lo stesso termine deve essere presentata allInpgi la denuncia contributiva mensile dei
contributi a mezzo supporto magnetico (procedura Dasm). (Art. 6 legge n. 1122/1955; Agenzia
delle Entrate, ris. n. 15/E/2006; Dm 18.7.2005;
Inpgi, delib. n. 207/2004)

(*) Il termine slitta a luned 18 luglio 2011.

43

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Regioni in deficit: confermata per il 2011


la maggiorazione delladdizionale allIrpef
Gabriele Bonati Consulente aziendale in Lodi

LAgenzia delle Entrate ha comunicato che


per lanno 2011 rimane confermata al
l1,70% laliquota delladdizionale allIrpef per le
Regioni Calabria, Campania e Molise. La Regione
Puglia ha autonomamente adeguato la propria
addizionale per lanno 2011 per far fronte al
disavanzo del Servizio sanitario regionale

N. 28 - 8 luglio 2011

44

massimi previsti dalla legislazione vigente fino


allintegrale copertura dei mancati obiettivi.

Addizionale allIrpef: conseguenze


per i lavoratori subordinati e collaboratori
Per i lavoratori dipendenti/collaboratori, con resi
denza fiscale in dette regioni (al 31.12.2011 ovvero
alla data di cessazione del rapporto, se antecedente),
laliquota di addizionale regionale allIrpef maggiora
In applicazione dellart. 2, comma 86, della legge n. ta all1,70% risulta immediatamente applicabile, per
191/2009 (Finanziaria 2010), secondo le procedure il tramite dei propri datori di lavoro sostituti dimpo
di cui allart. 1, comma 174, della legge n. 311/2004 sta, qualora, nel corso dellanno 2011, intervenga,
(e successive modificazioni), lAgenzia delle Entrate per gli stessi lavoratori, la cessazione del rapporto di
ha comunicato (23.6.2011) che, il Ministero delleco lavoro. Negli altri casi, la trattenuta delladdizionale
nomia e delle finanze e il Dipartimento delle finanze (calcolata utilizzando la citata aliquota) verr, come
hanno reso noto che il Tavolo per la verifica degli di consueto, effettuata nel 2012 in massimo undici
adempimenti e il Comitato permanente per la verifi rate a partire dal periodo di paga successivo a quello
ca dei livelli essenziali di assistenza (verifica dei risul in cui sono stati effettuati i conguagli di fine anno.
tati di esercizio 2010) hanno constatato il consolida Per i lavoratori che hanno cessato il rapporto di
mento delle condizioni che determinano, per le re lavoro prima che il datore di lavoro sia venuto a
conoscenza
del
comunicato
gioni Calabria, Campania e Molise, lap
(23.6.2011) dellAgenzia delle Entra
plicazione della disposizione che preve
te di conferma, per lanno 2011, del
de laumento dellIrap e delladdizionale Irap: confermato
ladeguamento delle aliquote, la diffe
lincremento
regionale oltre i limiti massimi previsti
renza (sempre che i datori di lavoro
dello
0,15%
dalle vigenti disposizioni.
interessati all1.1.2011 abbiano ripri
In particolare, vengono confermate, dellaliquota
stinato laliquota all1,40%) dellim
per lanno 2011, le maggiorazioni che
posta regionale verr pagata dagli
erano state individuate nel 2010:
stessi lavoratori in sede di dichiarazione dei reddi
Irap: maggiorazione di 0,15 punti percentuali;
ti (mod. 730 o Unico) ovvero in sede di congua
Addizionale regionale allIrpef: maggiorazione glio complessivo se si rioccupano preso un nuovo
di 0,30 punti percentuali, da aggiungersi allali datore di lavoro e si avvalgono di tale opportunit.
quota gi adeguata al valore massimo previsto
dalle vigenti disposizioni. Conseguentemente, per Irap
lanno dimposta 2011, laddizionale allIrpef, nel Per le medesime regioni e per il medesimo anno
le predette Regioni, rimane confermata all1,70%. dimposta 2011, confermato che laliquota del
limposta sulle attivit produttive (Irap) vada incre
mentata di 0,15 punti percentuali. Detto incre
La legge n. 296/2006, art. 1, comma 796, la legge
mento comporta, per i datori di lavoro che opera
n. 311/2004, art. 1, comma 174 e la legge n.
no in dette regioni, la conferma dellaumento, sep
191/2009, art. 2, comma 86, prevedono che il
pur modesto, del costo del lavoro. Ci per il fatto
mancato raggiungimento degli obiettivi intermedi
di rientro del disavanzo comporta che, con riferiche anche i costi legati al personale, dedotti del
mento allanno dimposta dellesercizio successilabbattimento del cd. cuneo fiscale e degli altri
vo, laddizionale allimposta sul reddito delle percosti deducibili (premi Inail, apprendisti, contratto
sone fisiche e laliquota dellimposta regionale
di inserimento, ecc.) concorrono a formare base di
sulle attivit produttive si applicano oltre i livelli
calcolo del tributo in argomento.

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Laddizionale della Regione Puglia


La Regione Puglia ha rideterminato (decreto n. 2 del 30.5.2011 - B.U.R. n. 86, 1.6.2011), per lanno 2011,
le aliquote delladdizionale regionale per provvedere alla copertura del disavanzo dellesercizio 2010 del
Servizio sanitario regionale, in particolare le nuove aliquote sono state fissate nei seguenti valori:
- redditi fino a 15.000,00: 1,2%;
- redditi compresi tra 15.001,00 e 28.000,00 : 1,2%;
- redditi compresi tra 28.001,00 e 55.000,00 : 1,4%;
- redditi compresi tra 55.001,00 e 75.000,00 : 1,4%:
- redditi superiori a 75.000,00 : 1,4%.
Dalla formulazione sembrerebbe trattarsi di aliquote per limiti di reddito, con la conseguenza che
superato lo scaglione occorre applicare la nuova aliquota sullintero reddito.
Anche per i lavoratori residenti nella Regione Puglia, che hanno cessato il rapporto di lavoro prima del
predetto provvedimento, la differenza dellimposta regionale verr pagata dagli stessi lavoratori in sede di
dichiarazione dei redditi (mod. 730 o Unico) ovvero in sede di conguaglio complessivo se si rioccupano
presso un nuovo datore di lavoro e si avvalgono di tale opportunit. Per le cessazioni che interverranno
dalla predetta data, i datori di lavoro sostituti dimposta dovranno invece applicare le nuove aliquote.

Addizionale regionale allIrpef: aliquote in vigore dall1.1.2011


Aliquote per scaglioni di reddito
Marche del. reg. 25.7.2005
Lombardia cons. reg. 19.12.2007
Aliquota
Addizionale
Aliquota
Scaglioni di
Aliquota
Scaglioni di
Aliquota Addizionale
per
importo
per
importo
reddito (euro) scaglione
media
reddito(euro)
media
annuo
scaglione
annuo
15.500,00
0,90
0,9000
139,50
15.493,71
0,90
0,9000
139,44
+ 15.500,00
1,20
+ 186,00 +
15.493,70
1,30
+ 201,42
31.000,00
1,0500
325,50
30.987,41
1,1000
340,86
oltre
1,40
oltre
1,40
Aliquote per limiti di reddito
Limiti di reddito
Il riferimento legislativo
da
a

Regione

Lr n. 44/2006 (G.U. n. 297/2006)


Comunicato Agenzia delle Entrate 23.6.2011
Comunicato Agenzia delle Entrate 23.6.2011
Lr n. 19/2006

Lazio
Liguria

Lr n. 43/2007 (BURL n. 21/2007)

Molise
Piemonte

Comunicato Agenzia delle Entrate 23.6.2011


Lr n. 35/2008 (B.U. n. 53/2008)

Puglia

Decreto 30.5.2011, n. 1 (B.U.R. n. 86/2011)

Sicilia
Umbria

Comunicato 7.9.2007

Restanti Regioni

Delibera 18.12.2001
(2)

0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0

oltre
oltre
oltre
15.000,00
20.000,00
25.000,00
oltre 25.000,00
oltre
20.000,00
oltre 20.000,00(1)
oltre
15.000,00
22.000,00
oltre 22.000
28.000,00
olltre
oltre
15.000,00
oltre 15.000
oltre

(1) previsto un correttivo per i redditi compresi fra 20.000,01 e 20.101,42 euro, in particolare limposta ridotta di un importo pari
al prodotto fra il coefficiente 0,986 e la differenza fra 20.101,42 euro e il reddito imponibile del contribuente.
(2) La Provincia di Bolzano ha deliberato, con decorrenza 2010, lesenzione dellimposta per i soggetti con reddito non superiore a
12.500 euro ovvero no superiore a 25.000 euro per i soggetti con figli a carico.

N. 28 - 8 luglio 2011

Abruzzo
Calabria
Campania
Emilia Romagna

Aliquote Addiz.
importo
%
annuo
1,40
1,70
1,70
1,10
165,00
1,20
240,00
1,30
325,00
1,40
1,40
0,90
180,00
1,40
1,70
0,90
135,00
1,20
264,00
1,40
1,20
336,00
1,40
1,40
0,90
135,00
1,10
0,90

45

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Tassazione fondi pensione integrativi:


la ritenuta secondo le Sezioni Unite
Silvio DAndrea Professore alla Facolt di Economia Milano Bicocca - Patrocinante in Cassazione

La Cassazione afferma che sulla liquidazio


ne del rendimento maturato prima del
2000 la ritenuta del 12,50%, mentre gli impor
ti maturati a decorrere dal 1 gennaio 2001 sono
soggetti alla tassazione separata ordinaria

Cass. S.U. 22 giugno 2011, n. 13642


Somme erogate da fondi previdenziali complementari - Regime di tassazione - Misura Limiti
Limporto erogato in forma capitale alla cessazione del rapporto di lavoro in luogo del trattamento
di pensione integrativa ad un dipendente iscritto,
ante Dlgs n. 124/1993, ad un Fondo di previdenza complementare aziendale soggetto:
- per quanto maturato fino al 31 dicembre 2000 a
tassazione separata ex art. 17 Dpr n. 917/1986,
solo per la sorte capitale corrispondente all'attribuzione patrimoniale conseguente alla cessazione del rapporto di lavoro, mentre alla parte
proveniente dalla liquidazione del cd. rendimento
si applica la ritenuta a titolo dimposta del
12,50%, ex art. 6 legge n. 482/1985;
- per quanto maturato dal 1 gennaio 2001
interamente a tassazione separata ex art. 17
Dpr n. 917/1986

N. 28 - 8 luglio 2011

46

La controversia decisa dalla sentenza in commento


riguarda il regime di tassazione delle erogazioni cor
risposte da un fondo complementare previdenziale
aziendale, cui il dipendente era iscritto ante Dlgs 21
aprile 1993, n. 124 (Disciplina delle forme pensioni
stiche complementari), alla cessazione del rapporto di
lavoro e in luogo del trattamento di pensione inte
grativa. Nello specifico la somma stata corrisposta,
su opzione del dipendente, in alternativa alla corre
sponsione di una rendita previdenziale.
Si posta la questione di stabilire se tale importo
andasse assoggettato a ritenuta dimposta del
12,50% sulla differenza tra il capitale corrisposto
ed i premi riscossi (come reddito di capitale) ovve
ro, come sostenuto dal Fisco, per i dipendenti
iscritti ante Dlgs 121 aprile 1993, n. 124, la rite
nuta dimposta del 12,50% andasse applicata solo

alle prestazioni in forma di capitale corrisposte in


dipendenza di contratti di assicurazione vita o
fondi assicurativi, ma non alle prestazioni relative
ad un trattamento pensionistico integrativo da as
soggettare, invece, a tassazione separata ex art. 17
Dpr n. 917/1986.
La Corte, accogliendo la tesi erariale, ha affermato
il seguente principio: Le prestazioni erogate in for
ma capitale ad un soggetto che risulti iscritto, in epoca
antecedente allentrata in vigore del Dlgs n. 124/
1993 ad un Fondo di previdenza complementare
aziendale sono soggette al seguente trattamento
tributario: a) per gli importi maturati fino al 31
dicembre 2000 la prestazione assoggettata al regi
me di tassazione separata solo per quanto riguar
da la sorte capitale corrispondente allattribuzione
patrimoniale conseguente alla cessazione del rapporto
di lavoro, mentre alle somme provenienti dalla liqui
dazione del cd. rendimento si applica la ritenuta a
titolo dimposta del 12,50% ...; b) per gli importi
maturati a decorrere dal 1 gennaio 2001 si applica
interamente il regime di tassazione separata.
Con loccasione riepiloghiamo in sintesi il regime
fiscale delle prestazioni erogate dai fondi previ
denziali complementari.
Somme corrisposte
alla cessazione del rapporto di lavoro
Con riguardo alle somme corrisposte dai Fondi di
previdenza complementari in occasione della ces
sazione del rapporto di lavoro ed in luogo della
pensione integrativa, la giurisprudenza di legitti
mit (cfr. Cass. 30.12.2009, n. 27928; Cass.
12.11.2010, n. 22974; Cass. 4.8.2010, n. 18056;
Cass. sez. un. 22.6.2011, n. 13642) ha individua
to discordanti criteri di tassazione, anche se tra le
diverse pronunzie ravvisabile una posizione co
mune circa lesistenza di un discrimine temporale,
tra i soggetti iscritti a forme pensionistiche com
plementari ante Dlgs n. 124/1993 ed i soggetti
iscritti post Dlgs n. 124/1993 (che disciplina le
forme pensionistiche complementari).
Secondo la Cassazione solo ai secondi sarebbe
applicabile il trattamento tributario ex art. 13,
comma 9, Dlgs n. 124/1993 che assoggetta le
prestazioni in forma di capitale a tassazione sepa

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

N. 28 - 8 luglio 2011

rata ex art. 16 (ora 17) comma 1, lett. a), Dpr n. In questa fase, tuttavia, i contributi sono investiti
nel mercato dei capitali e producono rendimenti
917/1986.
Tanto in ragione della norma interpretativa di cui finanziari che concorrono a determinare la misura
allart. 1, comma 5, Dl 31 dicembre 1996, n. 669 della prestazione da erogare alla scadenza.
secondo cui La disposizione contenuta nellarticolo Pertanto la prestazione pensionistica complemen
13, comma 9, del decreto legislativo 21 aprile tare formata in parte dalla restituzione dei contri
1993, n. 124, e quella contenuta nellarticolo 42, buti che hanno, a suo tempo, usufruito della de
comma 4, ultimo periodo del testo unico delle impo tassazione (o della deduzione del reddito imponi
ste sui redditi introdotta dallart. 11, comma 3, bile) e, per altra parte, dai rendimenti finanziari
della legge 8 agosto 1995, n. 335 (a norma del generati nella fase di accumulo.
quale la disposizione prevista dal comma 4 dellart. Con il Dlgs 18 febbraio 2000, n. 47 (riforma della
42 non si applica in ogni caso alle prestazioni disciplina fiscale della previdenza complementa
erogate in forma di capitale ai sensi del decreto re) stato confermato che la parte corrispondente
legislativo 21 aprile 1993, n. 124, e successive alla restituzione dei contributi assoggettata a tas
modificazioni ed integrazioni), devono intendersi sazione come prestazione pensionistica (e, pertan
riferite esclusivamente ai destinatari iscritti alle for to, considerata reddito di lavoro dipendente ed
me pensionistiche complementari successivamente assoggettata ad aliquota progressiva, vedi infra),
alla data di entrata in vigore del citato decreto legi mentre la parte della prestazione pensionistica
complementare corrispondente ai rendimenti fi
slativo n. 124/1993.
A questa situazione, che distingueva tra vecchi e nanziari generati nella fase di accumulo consi
nuovi iscritti alle forme pensionistiche comple derata reddito di capitale ed assoggettata ad impo
mentari, ha posto fine lart. 12, comma 1, Dlgs 18 sta sostitutiva (vedi infra).
febbraio 2000, n. 47 (riforma della disciplina fi Rendimenti finanziari - Costituiscono redditi di
scale della previdenza complementare) secondo capitale i redditi derivanti dai rendimenti delle
cui per i soggetti che risultano iscritti a forme prestazioni pensionistiche comunque erogate (cfr.
pensionistiche complementari alla data da cui ha art. 44 lett. gquinquies, Dpr n. 917/1986).
effetto il presente decreto, le disposizioni introdotte Tale fattispecie stata introdotta dallart. 10 com
dallarticolo 10 (relativamente al trattamento tribu ma 1 lett. c) Dlgs n. 47/2000 che, in attuazione
tario delle prestazioni pensionistiche erogate ai sensi dellart. 3, legge n. 133/1999, aveva riformato la
del decreto legislativo 21 aprile 1993, n. 124) si disciplina fiscale dei fondi pensione di cui al Dlgs
21 aprile 1993, n. 124 prevedendo,
applicano alle prestazioni riferibili agli
in aggiunta, la possibilit di introdur
importi maturati a decorrere dal 1
12,50%
re forme individuali di previdenza.
gennaio 2001. Per i medesimi soggetti,
Come gi detto con il citato Dlgs 18
relativamente alle prestazioni maturate
febbraio 2000, n. 47 stato conferma
fino a tale data, continuano ad appli La ritenuta
to che la prestazione pensionistica com
carsi le disposizioni vigenti anterior fino al 2000
plementare corrispondente ai rendi
mente (cfr. Cass. sez. un. 22 giugno
menti finanziari generati nella fase di
2011, n. 13642) (a decorrere dal 1
gennaio 2007 il Dlgs n. 124/1993 stato abro accumulo considerata reddito di capitale ed assog
gato dallart. 23 Dlgs 5 dicembre 2005, n. 252, gettata ad imposta sostitutiva con aliquota dell11%.
che detta la nuova disciplina delle forme pensionisti Per le prestazioni in forma periodica derivanti dalla
previdenza complementare erogata a decorrere dal
che complementari).
Pertanto ogni distinzione di trattamento cessata 1 gennaio 2001, il regime fiscale il seguente:
dal 1 gennaio 2001, data dalla quale, a norma la parte corrispondente ai contributi dedotti va
del Dlgs n. 47/2000, non pi consentito distin assoggettata a tassazione progressiva Irpef come
guere tra capitale e rendimento e le polizze vanno reddito assimilato a quello di lavoro dipendente;
assoggettate nella loro interezza al regime della la parte relativa ai contributi non dedotti non
tassazione separata ex art. 17 Dpr 22 dicembre soggetta a tassazione;
la parte corrispondente ai rendimenti finanziari
1986 n. 917.
che hanno scontato limposta presso i fondi pen
sione esente da tassazione;
Rendimenti e prestazioni pensionistiche
complementari
la parte relativa ai rendimenti finanziari futuri che il
La ratio del trattamento fiscale delle forme pen fondo pensione (o la societ di assicurazione), calco
sionistiche quello di differire la tassazione del la sulle rendite a decorrere dal momento delleroga
reddito accumulato, detassando i contributi nel zione sino a quello in cui cesser lerogazione (morte
periodo di accumulo.
del beneficiario) costituisce reddito di capitale ex art.

47

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

N. 28 - 8 luglio 2011

44 lett. gquinquies Dpr n. 917/1986 e va assogget


tata ad imposta sostitutiva del 12,5%.
Per quanto concerne le rendite vitalizie aventi na
tura previdenziale (cio quelle derivanti da con
tratti di assicurazione sulla vita stipulati con im
prese autorizzate dallIsvap ad operare in Italia, o
ivi operanti in regime di stabilimento, che non
consentono il riscatto della rendita successiva
mente allinizio dellerogazione, si adotta un crite
rio analogo a quello su esposto e la norma citata
recupera a tassazione (sempre con imposta sosti
tutiva del 12,5%) la quota di rendimento finanzia
rio futuro che viene calcolato a decorrere dal
momento dellerogazione e sino a quello in cui
cesser lerogazione, diversamente da quanto ac
cade con riferimento al capitale a suo tempo inve
stito che, in quanto formato da redditi gi tassati,
non viene nuovamente tassato(1).
Prestazioni pensionistiche complementari - La di
sciplina fiscale delle forme pensionistiche comple
mentari essenzialmente contenuta nellart. 11, Dlgs
n. 252/2005 (in vigore dal 1 gennaio 2007, per
disposto dellart. 1, comma 749, legge 27 dicembre
2006, n. 296) (cfr. art. 52, lett. d) Dpr n. 917/1986.)
In particolare previsto un regime fiscale parzial
mente differente nel caso di erogazione delle pen
sioni alternativamente:
in forma capitale (attualizzando il valore delle
somme precedentemente versate e sino ad un massi
mo del 50% del valore del montante finale);
in forma di rendita (art. 11, Dlgs n. 252/2005).
In entrambe le ipotesi si applica una ritenuta dim
posta del 15% sulla parte imponibile della pensio
ne comunque erogata.
Laliquota ridotta dello 0,30% per ogni anno
eccedente il quindicesimo anno e fino ad una
riduzione massima di sei punti percentuali.
La differenza riguarda il modo di determinazione
della parte imponibile su cui applicare il prelievo:
nel caso di pensioni erogate in forma di capitale
la parte imponibile data dallammontare com
plessivo della pensione erogata al netto della par
te corrispondente ai redditi gi assoggettati;
nellipotesi di pensioni erogate in forma di rendi
ta da tale valore vanno ulteriormente scomputati i
redditi derivanti dai rendimenti delle prestazioni
pensionistiche ex art. 50 comma 1, lett. hbis, Dpr
n. 917/1986 erogate in forma periodica e delle
rendite vitalizie aventi funzione previdenziale
(poich gi tassati come redditi di capitale ex art.
44, comma 1, lett. gquinquies, Dpr n. 917/1986).
La ritenuta applicata rispettivamente dalla for
ma pensionistica cui iscritto il contribuente ov
(1)

48

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

vero dal soggetto erogante (art. 11, comma 6, Dlgs


n. 252/2005).
Erogazione anticipata forme pensionistiche
complementari - Occorre ricordare che per lan
zidetto regime fiscale delle forme pensionistiche
complementari lart. 11, comma 7, Dlgs n. 252/
2005 pone una serie di deroghe laddove vi sia
una percezione anticipata della pensione.
Infatti, in via generale, detti emolumenti possono
essere riscossi dal contribuente solo al momento
della maturazione dei requisiti di accesso alle presta
zioni stabiliti nel regime obbligatorio di appartenenza,
con almeno cinque anni di partecipazione alle forme
pensionistiche complementari (art. 11, comma 2).
Tuttavia questo momento pu essere anticipato se
sussistono determinate situazioni che possono com
portare anche una modifica del regime fiscale.
In particolare lanticipazione pu ottenersi:
in qualsiasi momento per un importo non supe
riore al 75%, per spese sanitarie a seguito di
gravissime situazioni personali ovvero relative al
coniuge ed ai figli per terapie ed interventi straor
dinari riconosciuti dalle competenti strutture pub
bliche. In tal ipotesi si applica lo stesso regime
fiscale dettato in generale per le pensioni erogate
in forma di capitale;
trascorsi otto anni, per un importo non superiore
al 75%, per lacquisto della prima casa per s o
per i figli, documentato con atto notarile ovvero
per la realizzazione di interventi di manutenzione
ordinaria e straordinaria, restauro, risanamento
conservativo, ristrutturazione edilizia per labita
zione principale, a condizione che siano docu
mentati con lapposito modello di cui al provvedi
mento 17 marzo 2006. In tal caso sullimporto
erogato, al netto dei redditi gi tassati, si applica
una ritenuta a titolo dimposta del 23%;
trascorsi otto anni di iscrizione per un importo
non superiore al 30%, per ulteriori esigenze degli
aderenti. Anche in questo caso sullimporto eroga
to, al netto dei redditi gi tassati, si applica una
ritenuta a titolo dimposta del 23% (cfr. art. 11
comma 7, Dlgs n. 252/2005).
Le anzidette anticipazioni possono essere successiva
mente reintegrate, a scelta delladerente, in qualsiasi
momento ed anche attraverso contribuzioni annuali
che superino il limite di 5.164,57 euro.
Sulle somme eccedenti, e corrispondenti alle anti
cipazioni reintegrate, riconosciuto un credito
dimposta pari allimposta pagata al momento del
la fruizione dellanticipazione, proporzionalmente
riferibile allimporto reintegrato (art. 11, comma 8,
Dlgs n. 252/2005).

Tale regola non vale per le rendite vitalizie non aventi finalit previdenziali che, costituite a titolo oneroso, rappresentano
per il percettore reddito assimilato al reddito di lavoro dipendente (cfr. art. 50, lett. h, Dpr n. 917/1986).

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

Colf e badanti: la violazione del divieto


di espulsione non ostacola la sanatoria
Alberto Rozza Consulente aziendale in Lodi

Il cittadino extracomunitario che si era visto


respingere listanza di regolarizzazione ex le
ge n. 102/2009 per non aver ottemperato allordine
del Questore di lasciare il territorio italiano pu an
cora fruire dellemersione purch la procedura non
sia gi stata definita
Consiglio di Stato
10.5.2011, n. 7
Ministero dellinterno
circolare 23.6.2011, prot. n. 17102/124
Ministero dellinterno
nota 24.5.2011, prot. n. 3958

Il fatto
Il Tar dellUmbria, con sent. 24.11.2010, n. 516,
ha respinto il ricorso proposto da un cittadino
extracomunitario avverso il provvedimento con il
quale la PrefetturaUTG di Perugia ha rigettato
listanza presentata dal suo datore volta ad ottene
re lemersione dal lavoro irregolare, ai sensi del
lart. 1ter, comma 13, legge n. 102/2009. Il ri
getto dellistanza stato motivato in ragione della
condanna riportata dal ricorrente ai sensi dellart.
14, comma 5ter, Dlgs n. 286/1998, per essersi lo
stesso trattenuto illegalmente nel territorio dello
Stato, in violazione dellordine impartito dal Que
store ex comma 5bis dello stesso decreto. Que
stultimo in particolare dispone che quando non
sia possibile trattenere lo straniero presso un cen
tro di identificazione ed espulsione, ovvero la per
manenza in tale struttura non ha consentito lese
cuzione con laccompagnamento alla frontiera
dellespulsione o del respingimento, il questore
ordina allo straniero di lasciare il territorio dello
Stato entro il termine di 5 gg. Il cittadino extraco
munitario ha proposto appello al Consiglio di Sta
to in sede giurisdizionale per la riforma della sen
tenza, previa sospensione dellefficacia. Sospensio
ne che stata disposta dalla Terza Sezione del
Consiglio di Stato con ord. n. 1227/2011. Poich
continuavano a permanere i contrasti giurispru
denziali in merito allinterpretazione dellart. 1ter,
comma 13, legge n. 102/2009 (sul quale a dire il

N. 28 - 8 luglio 2011

Il Ministero dellinterno, con la circolare 23.6.2011


prot. n. 17102/124, fornendo le prime indicazioni
in merito al Dl n. 89/2011 che da un lato recepisce
la direttiva 2004/38/Ce sulla libera circolazione
dei cittadini comunitari e loro familiari e dallaltro
attua la direttiva 2008/115/Ce sui rimpatri dei cit
tadini extracomunitari, ha colto loccasione per pre
cisare che devono essere considerate valide e piena
mente efficaci le procedure gi definite che hanno
escluso la regolarizzazione ex lege n. 102/2009 per
quelle colf e badanti condannate per aver commes
so il reato di cui allart. 14, comma 5ter del Tu
immigrazione. Un eventuale riesame ammesso
solo su istanza del datore di lavoro ancora interessa
to alla regolarizzazione e quindi allassunzione della
colf o della badante.
Se la pratica invece non ancora stata definita (e
ci si verifica quando: non ancora stato notifica
to il decreto di diniego dellemersione ai richie
denti; ancora pendente il ricorso giurisdizionale
o straordinario oppure deve ancora spirare il ter
mine di 120 giorni dalla notifica, valido per lim
pugnazione) lo Sportello unico per limmigrazione
deve acquisire un nuovo parere dal Questore e
riesaminare dufficio la domanda.
Ne consegue che gli extracomunitari che si trova
no in queste situazioni hanno ancora qualche
chance di vedersi accogliere listanza di emersione
presentata nel mese di settembre 2009 dal datore
di lavoro domestico presso il quale hanno (o stan

no ancora) prestato attivit lavorativa irregolar


mente in quanto prive di un permesso di soggior
no. questa la conclusione a cui giunto il Mini
stero dellinterno dopo il lungo e travagliato iter
iniziato dal Consiglio di Stato, con la sentenza
10.5.2011 n. 7, che conformandosi a quanto deci
so dalla Corte di Giustizia Ue 28 aprile 2011 in
causa C61/11 PPU, ha disposto che linosservan
za dellordine del questore di allontanarsi dallIta
lia da parte di un cittadino extracomunitario privo
di un regolare permesso di soggiorno, considerata
reato dallart. 14, comma 5ter del Tu immigrazio
ne, non pu essere motivo di esclusione dalla
procedura di emersione prevista dallart. 1ter del
la legge n. 102/2009 per le colf e le badanti.

49

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

vero si era gi espressa lAdunanza Plenaria del


Consiglio di Stato con le ordinanze n. 912917 del
21.2.2011) lappello stato accolto al fine di pro
cedere alla definizione della controversia.

N. 28 - 8 luglio 2011

50

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

la direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio


16.12.2008 n. 2008/115/Ce (attuata dal Dl
23.6.2011 n. 89 in G.U. 23.6.2011, n. 144 ), ed in
particolare gli artt. 15 e 16, ostano ad una normativa
di uno Stato membro (come lart. 14, comma 5ter
del Testo unico immigrazione) che prevede lirroga
Il contrasto giurisprudenziale
In particolare lart. 1ter, comma 13 della legge n. zione della pena della reclusione al cittadino extra
102/2009 ha stabilito che non possono essere comunitario il cui soggiorno irregolare per la sola
ammessi alla procedura di emersione i lavoratori ragione che questi, in violazione di un ordine di
lasciare entro un determinato termine il territorio
extracomunitari:
a) nei confronti dei quali sia stato emesso un dello Stato, permane in detto territorio senza giustifi
provvedimento di espulsione ai sensi dellarticolo cato motivo.
13, commi 1 e 2, lett. c), del Dlgs n. 286/1998, e Pi precisamente lart. 15 della direttiva 2008/
115 prevede che, salvo che possano essere effica
dellart. 3, Dl n. 144/2005 (legge n. 155/2005);
b) che risultino segnalati, anche in base ad accordi o cemente applicate altre misure sufficienti, ma me
convenzioni internazionali in vigore per lItalia, ai no coercitive, gli Stati membri possono trattenere
il cittadino di un paese terzo sottoposto a procedu
fini della non ammissione nel territorio dello Stato;
re di rimpatrio soltanto per preparare il rimpatrio
c) che risultino condannati, anche con sentenza
e/o effettuare lallontanamento, in particolare
non definitiva, compresa quella pronunciata an
quando sussiste un rischio di fuga oppure il citta
che a seguito di applicazione della pena su richie
dino del paese terzo evita od ostacola la prepara
sta ai sensi dellart. 444 c.p.c., per uno dei reati
zione del rimpatrio o dellallontanamento.
previsti dagli artt. 380 (arresto obbligatorio in
Il trattenimento ha durata quanto pi breve possi
flagranza) e 381 (arresto facoltativo in flagranza).
bile ed mantenuto solo per il tempo necessario
Secondo la Prefettura di Perugia che aveva rigettato allespletamento diligente delle modalit di rimpa
listanza di emersione ed il Tar dellUmbria che aveva trio. Invece larticolo successivo (il 16) prevede
respinto il ricorso presentato dal cittadino straniero che il trattenimento avviene di norma in appositi
contro il mancato accoglimento, tra i re
centri di permanenza temporanea.
ati di cui agli artt. 380 e 381 c.p.p. deve
Qualora uno Stato membro non possa
farsi rientrare anche il delitto di violazio Il Consiglio
ospitare il cittadino di un paese terzo
ne dellordine del questore di lasciare il di Stato in linea
interessato in un apposito centro di per
territorio italiano previsto dallart. 14,
manenza temporanea e debba siste
con
la
Corte
di
comma 5ter, Dlgs n. 286/1998, punito
marlo in un istituto penitenziario, i cit
Giustizia
europea
con la reclusione da 1 a 4 anni (se
tadini di paesi terzi trattenuti sono tenu
e
la
Corte
lespulsione o il respingimento sono stati
ti separati dai detenuti ordinari. In so
disposti per ingresso illegale in Italia ov Costituzionale
stanza la direttiva ha come finalit quel
vero per non aver richiesto il permesso italiana
ladiincentivareilrimpatriodelcittadi
di soggiorno o non aver dichiarato la
no extracomunitario che non ha alcun
propria presenza nel territorio dello Sta
titolo per soggiornare regolarmente in uno Stato
to nel termine prescritto in assenza di cause di forza membro e non la sua reclusione negli istituti peni
maggiore, ovvero per essere stato il permesso revoca tenziari o altre realt detentive.
to o annullato). Altre decisioni giurisprudenziali di Un eventuale deroga ammessa soltanto se sussisto
segno opposto, hanno ritenuto invece che il predetto no quelle condizioni disposte dal legislatore europeo
delitto oltre a non essere espressamente menzionato sopra richiamate.
nelle due disposizioni di rinvio del codice di procedu Il Dl n. 89/2011 ha sposato integralmente la finalit
ra penale, non pu nemmeno essere ascritto tra quel del legislatore europeo e ha sostituito in toto il com
li di cui allart. 380 c.p.p. per difetto della previsione ma 5ter dellart. 14 del Tu immigrazione che adesso
di una pena edittale non inferiore nel minimo a 5 prevede solo la multa e non pi la reclusione del
anni e neppure tra quelli di cui allart. 380 c.p.p. in cittadino extracomunitario che viola la disposizione
quanto comporta larresto obbligatorio.
di allontanamento dal territorio italiano disposta nei
suoi confronti.
La posizione dei giudici europei
Sul punto il Consiglio di Stato, per dirimere la con Istruzioni operative
troversia, ha richiamato anche la sentenza della Cor A seguito della decisione del Consiglio di Stato, il
te di Giustizia Ue 28.4.2011 causa C61/11 PPU (si Ministero dellinterno, con la circolare 24.5.2011
veda Guida al Lavoro n. 20/2011) in base alla quale prot. n. 3958, aveva fornito le modalit operative

CONTRIBUTI E IRPEF
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

alle quali si dovevano attenere gli Sportelli unici


per limmigrazione che hanno rigettato le istanze
di regolarizzazione nei confronti dei lavoratori do
mestici extracomunitari condannati per essersi il
legalmente trattenuti in Italia, in violazione del
lordine di allontanamento impartito dal Questore
ex art. 14 Dlgs n. 286/1998.
Subito dopo lo stesso Ministero aveva disposto la
sospensione delle predette istruzioni al fine di far
luce sulla questione che in ogni caso presentava
ancora troppi lati oscuri.
La risposta finale arrivata con lultima circolare
del 23.6.2011 prot. n. 17102/124 con la quale ha
individuato due situazioni:
se la pratica non ancora stata definita (ossia non
ancora stato notificato il decreto di diniego del
lemersione ai richiedenti, ancora pendente il ricor
so giurisdizionale o straordinario oppure deve anco
ra spirare il termine di 120 giorni dalla notifica,

valido per limpugnazione) lo Sportello unico per


limmigrazione deve acquisire un nuovo parere dal
Questore e riesaminare dufficio la domanda. Se tutti
i requisiti previsti dalla legge n. 102/2009 sono
rispettati, la regolarizzazione viene riconosciuta.
se la pratica invece gi stata definita, va ritenu
ta valida e il provvedimento finale pienamente
efficace. Un eventuale riesame ammesso solo su
istanza del datore di lavoro ancora interessato alla
regolarizzazione e quindi allassunzione della colf
o della badante. Con la precedente circolare del
24.5.2011 la facolt di presentare unistanza di
riesame era stata riconosciuta al lavoratore. Ades
so invece attribuendo il compito al datore di lavo
ro il Ministero dellinterno ha voluto diminuire
drasticamente il riesame delle domande, dato che
sa benissimo che a quasi 24 mesi dallinvio delle
istanze di regolarizzazione saranno pochi i datori
di lavoro ancora interessati allassunzione.

Istanza di regolarizzazione di colf e/o badante


condannata per violazione del divieto di espulsione
Il datore di lavoro ha presentato istanza di regolarizzazione ai sensi della legge n. 102/2009

Nei confronti di una colf o di una badante condannata per aver commesso il reato di cui allart. 14,
comma 5-ter del Tu immigrazione

- non ancora stato notificato il decreto di


diniego allemersione;
- ancora pendente il ricorso giurisdizionale o
straordinario;
- deve ancora spirare il termine di 120 giorni
dalla notifica (valido per limpugnazione).

La procedura gi stata definita

Lo Sportello unico per limmigrazione richiede


un nuovo parere al Questore e riesamina
dufficio la domanda

La domanda potr essere riesaminata dallo


Sportello unico per limmigrazione soltanto se il
datore di lavoro lo richiede espressamente
perch ancora interessato allemersione

Listanza di emersione accolta

N. 28 - 8 luglio 2011

Se tutti i requisiti dettati dalla legge n. 102/2009 sono rispettati

51

CONTRIBUTI E IRPEF
Circolari

N. 28 - 8 luglio 2011

52

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Si attira lattenzione delle


Con riguardo al cittadino
Ministero dellinterno
Ss.Ll. sullavvenuta pub
comunitario destinatario
Circolare
23
giugno
2011,
prot.
n.
7102/124
blicazione, nella Gazzetta
di un provvedimento di
Ufficiale n. 144 del 23
allontanamento per il ve
giugno 2011, del decreto
Oggetto: Decreto legge 23 giugno 2011, n. 89,
nir meno delle condizioni
legge 23 giugno 2011, n.
che legittimano il soggior
recante Disposizioni urgenti per il completa89, recante Disposizioni
no, previsto, in luogo
mento dellattuazione della direttiva 2004/38/Ce
urgenti per il completa
delle sanzioni stabilite
sulla libera circolazione dei cittadini comunitari e
mento dellattuazione del
dalla precedente formula
per il recepimento della direttiva 2008/115/Ce sul
la direttiva 2004/38/Ce
zione, che qualora il pre
rimpatrio dei cittadini di Paesi terzi irregolari
sulla libera circolazione
detto sia stato individuato
dei cittadini comunitari e
sul territorio nazionale ol
per il recepimento della
tre il termine stabilito sen
direttiva 2008/115/Ce sul rimpatrio dei cittadini di za presentare lattestazione circa ladempimento dellob
Paesi terzi irregolari.
bligo di allontanamento, il Prefetto possa adottare nei
Il decreto legge si articola in due Capi: il primo dedica suoi confronti un provvedimento di allontanamento per
to al recepimento della direttiva in materia di libera motivi di ordine pubblico immediatamente eseguibile
circolazione dei cittadini comunitari e dei loro familiari dal Questore con accompagnamento alla frontiera (art.
(direttiva 2004/38/Ce), mentre il secondo contiene le 1, comma 1, lett. h) n. 2).
disposizioni per il recepimento della direttiva rimpatri
(direttiva 2008/115/Ce).
CAPO II
In merito al provvedimento, che nei prossimi giorni sar
sottoposto allesame parlamentare per la successiva con In materia di rimpatri, il decreto legge modifica, in
versione, e potr quindi subire eventuali modifiche, si particolare, le disposizioni che disciplinano le modalit
ritiene di dover fornire alcune prime indicazioni sulle di esecuzione dei provvedimenti di espulsione.
Esso prevede una procedura di espulsione coattiva im
principali disposizioni da esso introdotte.
mediata, previa valutazione del singolo caso, per le
ipotesi in cui il cittadino irregolare di un Paese terzo
CAPO I
costituisca un pericolo per lordine pubblico, la pubblica
Come si pu rilevare dallesame del provvedimento, le sicurezza o la sicurezza nazionale, ovvero quando lo
integrazioni al decreto legislativo n. 30/2007, e succes straniero abbia tenuto comportamenti che denotano la
sive modiliche e integrazioni, con il quale era stata
volont di non assoggettarsi alla procedura di rimpatrio
trasposta nel nostro ordinamento la direttiva 2004/38/
Ce, non comportano, nel complesso, modificazioni so (rischio di fuga, inosservanza senza giustificato motivo
stanziali al quadro normativo vigente. Esse infatti sono del termine stabilito per la partenza volontaria, violazio
essenzialmente dirette a definire meglio alcuni ambiti di ne di una o pi delle misure di garanzia disposte dal
Questore per evitare il rischio di fuga, mancata richiesta
applicazione del predetto decreto.
Tra le novit di maggior rilievo, si segnalano, in particola del termine per la partenza volontaria), o ancora qualo
re, le disposizioni che consentono la verifica circa la ra lo straniero sia stato espulso a titolo di misura di
sussistenza delle condizioni per il soggiorno dei cittadini sicurezza o di sanzione alternativa alla detenzione, ov
comunitari solo in presenza di ragionevoli dubbi, esclu vero quando abbia presentato una domanda di soggior
dendo quindi la possibilit di controlli sistematici (art. 1, no manifestamente infondata o fraudolenta (art. 3, com
comma 1 lett. e) e quelle che individuano nella sufficien ma 1, lett. c) n. 3).
te gravit della minaccia ai diritti fondamentali della Laccertamento, caso per caso, dellesistenza o meno del
persona o allincolumit pubblica il presupposto necessa rischio di fuga rimesso al Prefetto. Sulla base dei
rio alladozione dei provvedimenti di allontanamento per criteri fissati dalla norma, il rischio di fuga si configura
motivi di ordine pubblico e per motivi imperativi di pub qualora ricorra almeno una delle seguenti circostanze: il
mancato possesso da parte dello straniero da allontana
blica sicurezza (art. 1, comma 1, lett. g) nn. 2 e 3).
Con le modifiche introdotte dal decreto legge, la compe re del passaporto o di un documento equipollente in
tenza alladozione dei provvedimenti di allontanamento corso di validit, la mancanza di un alloggio stabile,
per motivi di ordine pubblico viene attribuita al Prefetto aver fornito in passato false generalit, non aver ottem
(art. 1, comma 1, lett. g) n. 4). Resta quindi confermata perato a precedenti provvedimenti impartiti dallautori
in capo al Ministro la competenza alladozione dei prov t, aver violato le prescrizioni connesse alla partenza
vedimenti di allontanamento per motivi di sicurezza volontaria e alle misure meno coercitive rispetto al trat
dello Stato e, limitatamente ai minori e ai beneficiari del tenimento (art. 3, comma 1, lett. c) n. 4).
diritto di soggiorno che hanno soggiornato nel nostro Il decreto legge, conformemente alla direttiva, disciplina
Paese nei dieci anni precedenti, per motivi imperativi di anche la procedura del rimpatrio dello straniero mediante
la concessione da parte del Prefetto di un termine compre
pubblica sicurezza.
La novella legislativa riformula anche lart. 20, comma so tra sette e trenta giorni per la partenza volontaria. La
11, del Dlgs n. 30/2007, stabilendo che lesecuzione norma chiarisce che detta procedura attivabile qualora
immediata dei provvedimenti di allontanamento da par non ricorrano le condizioni per il rimpatrio immediato
te del Questore pu essere disposta qualora, caso per dello straniero (art. 3, comma 1, lett. c) n. 5).
caso, se ne ravvisi lurgenza in relazione allincompatibi Viene pure previsto che, nel caso in cui venga concesso
lit dellulteriore permanenza dellinteressato sul territo tale termine, il Questore, oltre alla prestazione di garan
rio nazionale con la civile e sicura convivenza (art. 1, zie finanziarie, disponga una o pi misure, soggette alla
comma 1, lett. g) n. 5).
convalida del Giudice di pace, finalizzate ad assicurare

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

prevedono che il divieto di reingresso dello straniero, da


determinarsi caso per caso, non possa essere superiore a
cinque anni. Periodi pi lunghi di divieto possono essere
fissati per gli stranieri destinatari di provvedimenti di espul
sione per motivi di sicurezza dello Stato o di prevenzione
del terrorismo o di ordine pubblico o perch appartenenti
alle categorie di cui alle citate leggi n. 1423/1956 e n.
575/1965, e successive modificazioni ed integrazioni, sem
pre tenendo conto di tutte le circostanze pertinenti al singo
lo caso. La norma introduce anche un periodo minimo di
divieto fissato in tre anni (art. 3, comma 1, lett. c) n. 9).
Il decreto legge disciplina infine lattuazione dei pro
grammi di rimpatrio volontario e assistito degli stranieri
irregolari verso i Paesi di origine o provenienza, preve
dendo a tal fine la collaborazione di organizzazioni, enti
o associazioni ed enti locali. La disposizione demanda a
un decreto ministeriale, da adottare entro sessanta gior
ni dallentrata in vigore della legge di conversione, la
formulazione delle linee guida per lattivazione dei pro
grammi (art. 3, comma 1, lett. e).
Questo nuovo organico disegno di riforma, soprattutto
nella parte che attiene allesecuzione dei rimpatri, ri
chiede unintensificazione dellimpegno e degli sforzi da
parte degli uffici preposti allo scopo di garantire, sin
dalla prima fase di applicazione delle nuove disposizio
ni, continuit ed efficacia nellazione di contrasto allim
migrazione irregolare.
In questo quadro, si reputa opportuno che le Ss.Ll.
interagiscano costantemente con le competenti Questu
re al fine di assicurare uniformit allazione amministra
tiva nella delicata materia.
Il Dipartimento per gli affari interni e territoriali, il
Dipartimento della pubblica sicurezza e il Dipartimento
per le libert civili e limmigrazione potranno fornire,
ciascuno per i profili di rispettiva competenza, gli oppor
tuni indirizzi applicativi.
A fronte della rilevanza della questione aperta da alcu
ne pronunce giurisprudenziali, si ritiene opportuno for
nire alle Ss.Ll. alcune linee di indirizzo in relazione a
quelle procedure di emersione dal lavoro irregolare
nelle quali sia venuta in rilievo, quale causa ostativa
allammissione delle dichiarazioni di emersione, una
sentenza di condanna per il reato di cui allart. 14
comma 5ter, del Dlgs n. 286/1998, e successive modi
fiche e integrazioni, perch ne portino a conoscenza i
dirigenti degli Sportelli unici per limmigrazione.
Con riguardo alle fattispecie non ancora definite, la
riapertura del procedimento, in sede di autotutela, potr
avvenire di ufficio (con nuova comunicazione di avvio
ex art. 7 legge n. 241/1990), sussistendovi un evidente
interesse pubblico, in particolare nelle seguenti ipotesi:
quando ancora non stato notificato il decreto di
diniego dellemersione ai richiedenti;
quando pendente il ricorso giurisdizionale o straordi
nario;
quando deve ancora spirare il termine di 120 giorni
dalla notifica, valido per limpugnazione.
In questi casi si dovr procedere allacquisizione di un
nuovo parere del Questore e al conseguente riesame
della domanda.
da escludere invece che una tale prassi possa essere
seguita per le procedure gi definite. Queste, infatti,
devono ritenersi valide e il provvedimento finale conse
guitone pienamente efficace. Per esse, pertanto, lo Spor
tello unico dovr astenersi da qualsiasi iniziativa.

N. 28 - 8 luglio 2011

leffettivit del provvedimento di allontanamento. Le


misure individuate dalla norma sono quelle della conse
gna del passaporto, dellobbligo di dimora e della pre
sentazione presso un ufficio di polizia (art. 3, comma 1,
lett. c) n. 6).
Vengono anche stabilite misure alternative al tratteni
mento nei Cie. La norma prevede infatti che, nei casi in
cui lo straniero irregolare sia in possesso di passaporto o
di un documento equipollente e lespulsione non sia
stata disposta per motivi di sicurezza dello Stato o di
prevenzione del terrorismo o di ordine pubblico o per
lappartenenza dello straniero alle categorie di cui alle
leggi n. 1423/1956 e n. 575/1965, e successive modi
ficazioni ed integrazioni, nei suoi confronti possono es
sere applicate, in luogo del trattenimento, una o pi
delle seguenti misure: la consegna del passaporto, lob
bligo di dimora e lobbligo di presentazione a un ufficio
della Forza pubblica. Anche tali misure, come il tratteni
mento nei Cie, sono soggette alla convalida del Giudice
di pace (art. 3, comma 3, lett. d) n. 2).
Per quanto riguarda invece il trattenimento nei Cie, oggi
stabilito fino a un massimo di centottanta giorni com
plessivi, la disposizione in esame prevede che il Questo
re qualora, nonostante ogni ragionevole sforzo, non sia
stato possibile procedere allallontanamento a causa
della mancata cooperazione da parte dello straniero
interessato o dei ritardi nellottenimento della necessa
ria documentazione dai Paesi terzi, possa richiedere al
Giudice di pace, di volta in volta, la proroga del tratteni
niento per periodi non superiori a sessanta giorni, fino a
un massimo di ulteriori dodici mesi (art. 3, comma 1,
lett. d) n. 3).
Il termine per lottemperanza da parte dello straniero
allordine impartito dal Questore ai sensi dellart. 14,
comma 5bis del Dlgs n. 286/1998, e successive modi
ficazioni e integrazioni, elevato da cinque a sette
giorni (art. 3, comma 1, lett. d) n. 4).
Il provvedimento dispone poi che linottemperanza agli
ordini di allontanamento del Questore, come quella alle
misure dal medesimo adottate per evitare la fuga dello
straniero cui stato concesso un periodo per la parten
za volontaria, ovvero alle misure alternative al tratteni
mento presso i Cie, punita con la pena pecuniaria
della multa. Gli importi sono rapportati alla gravit delle
violazioni (art. 3, comma 1, lett. d) n. 5).
Previa valutazione del singolo caso, nei confronti dello
straniero adottato un nuovo provvedimento di espulsio
ne con accompagnamento alla frontiera. Nel caso in cui
non sia possibile darvi esecuzione, previsto il tratteni
mento dello straniero presso il Cie, ovvero la notifica del
lordine di allontanamento (art. 3, comma 1, lett. d) n. 6).
Va sottolineato che, per effetto delle nuove disposizioni,
che hanno sostituito alla pena detentiva della reclusione
quella pecuniaria della multa, il procedimento penale sus
seguente allinottemperanza agli ordini del Questore di
lasciare il territorio nazionale impartiti ai sensi dellart. 14,
commi 5bis e 5ter del Dlgs n. 286/1998, e successive
modifiche e integrazioni, viene ricondotto a quello gi
previsto per il reato di immigrazione clandestina di cui
allart. 10bis del citato Dlgs n. 286/1998, con la possibili
t per il Giudice di pace di sostituire la condanna dello
straniero irregolare con lespulsione del medesimo.
Sempre in ragione della necessit di adeguare il nostro
ordinamento a quello comunitario, le nuove disposizioni

CONTRIBUTI E IRPEF
Circolari

53

CONTRIBUTI E IRPEF
Circolari

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Tuttavia lo Sportello unico, sempre a condizione che il


diniego si sia fondato esclusivamente sulla esistenza di
una sentenza di condanna per il reato di cui al cennato
art. 14 comma 5ter, del Dlgs n. 286/1998, potr pro
cedere al riesame degli atti in presenza di unapposita
istanza prodotta dal datore di lavoro, unico soggetto
legittimato alla presentazione della richiesta, ai sensi

della legge n. 102/2009, effettuando un approfondito


accertamento circa la puntuale sussistenza di tutti i re
quisiti previsti dalla normativa.
In relazione a ulteriori fattispecie residuali, per le quali
possono profilarsi altri aspetti controversi, gli Sportelli
unici potranno raccordarsi direttamente con il Diparti
mento per le libert civili e limmigrazione.

Facendo seguito a quanto


e conseguente riesame fi
Ministero dellinterno
gi rappresentato con la
nalizzato allaccoglimento,
Nota 24 maggio 2011, prot. n. 3958
circolare n. 2640, datata
salvo ostativit di diversa
8 aprile 2011 ed a fronte
natura.
Oggetto: Ricorsi avverso provvedimenti di
dei non infrequenti quesi
inammissibilit delle domande di emersione
ti pervenuti, in materia,
b) Procedimenti definiti
dalle strutture territoriali,
dal lavoro irregolare in ragione della condanna
Qualora siano invece tra
si richiama lattenzione
riportata ai sensi dellarticolo 14, comma 5-ter,
scorsi i termini utili per
sulle recenti sentenze del
Dlgs n. 286/1998, per essersi lo straniero tratlimpugnazione, ovvero
Consiglio di Stato, pro
sia divenuta definitiva
tenuto illegalmente nel territorio dello Stato, in
nunciate in Adunanza
una sentenza di rigetto
violazione dellordine impartito dal Questore, ai
Plenaria (si allega la n. 7/
dellimpugnazione mede
sensi del comma 5-bis dello stesso decreto.
2011), con cui viene rece
sima, non sembra oppor
Sentenze del Consiglio di Stato n. 7 e n. 8
pita la giurisprudenza del
tuna alcuna iniziativa di
dellAdunanza Plenaria del 2-10.5.2011 - Dela Corte di Giustizia Ue e,
ufficio, salvo espressa ri
claratoria di inefficacia dellart. 14 Tu n. 286/
conseguentemente, rimos
chiesta dello straniero
1998
Autotutela
sa lostativit che ha, in
(per il quale i termini non
precedenza, determinato
sarebbero comunque de
il rigetto delle domande
corsi, giacch di regola
di emersione, in applicazione della norma in oggetto.
non gli viene effettuata la notifica); in caso, quindi, di
Al riguardo e secondo una prima urgente valutazione, specifica istanza, necessita una valutazione caso per
intesa ad evitare ulteriori pregiudizi a carico dellerario caso, con singola istruttoria e correlativo parere questo
derivanti sia da soccombenza reiterata (il Consiglio di rile, quantunque alla luce della nuova sentenza e con le
Stato ha gi condannato lAmministrazione a rifondere garanzie partecipative di cui alla legge n. 241/1990.
le spese processuali), sia da possibili e pi gravi ipotesi Potranno, in proposito, seguirsi le direttive gi impartite,
risarcitorie, necessita che gli Sportelli Unici si conformi in materia di autotutela, con circolari n. 617 del
no prontamente allindirizzo dellAdunanza Plenaria, 6.2.2009 e n. 4615 del 13.8.2009, in applicazione del
nei limiti e con le modalit che seguono.
disposto di cui allart. 1, comma 136, della legge 30
dicembre 2004, n. 311 e, da ultimo, della legge n.
a) Procedimenti non ancora definiti
69/2009, ai fini di determinare, nei casi controversi, la
Quando ancora non stato notificato il decreto di dinie cessazione della materia del contendere, con possibile
go dellemersione, o ancora pendente il ricorso giuri conseguente rinuncia al ricorso e limitazione dei costi
sdizionale o straordinario; ovvero deve ancora spirare il erariali.
termine di 120 giorni dalla notifica, valido per limpu Nellambito della consueta collaborazione, le Ss.Ll. vor
gnazione, sembra senzaltro opportuno lesercizio del ranno ancora sensibilizzare adeguatamente i dirigenti
lautotutela, mediante riapertura dei procedimenti (con degli Sui ad esercitare gli interventi di competenza nel
nuovo avvio ex art. 7 legge n. 241/1990), nuovo parere senso evidenziato, restando in attesa di conosceme gli
questorile alla luce della sentenza del Consiglio di Stato esiti.

Anche su

N. 28 - 8 luglio 2011

54

facebook
Aggiornamenti Esperti in video
Novit editoriali Eventi Forum

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

CONTRIBUTI E IRPEF
Circolari

Assunzioni agevolate di disoccupati:


entro il 31 luglio la definizione delle pratiche Inps
La legge 23 dicembre 2009, n. 191, allart. 2, commi 134, 135 e 151, ha introdotto incentivi connessi
allassunzione di lavoratori disoccupati, che versino in situazioni particolari, introdotti con i commi 134,
135 e 151 dellart. 2 della legge n. 191 del 23 dicembre 2009; lInps era intervenuto con la circolare 31
gennaio 2011, n. 22, in cui erano contenute alcune riserve circa la gestione delle domande di incentivo.
Con il successivo messaggio n. 3169/2011 sono state illustrate le modalit di inoltro delle dichiarazioni
di responsabilit mediante il servizio on line per le aziende e i consulenti, denominato DiResCo
Dichiarazioni di Responsabilit del Contribuente.
Novit LInps informa ora che sono state rilasciate in ambiente intranet le funzionalit che consentono
la gestione delle dichiarazioni di responsabilit, nellambito dellapplicativo DiResCo. Prima di definire
le singole domande la sede Inps dovr effettuare le verifiche ritenute necessarie circa la sussistenza dei
requisiti in capo ai datori che assumono: i benefici saranno negati qualora il datore di lavoro abbia
effettuato licenziamenti o abbia sospensioni in atto e abbia assunto un lavoratore per mansioni
diverse, ma inerenti sostanzialmente alla stessa professionalit dei lavoratori licenziati o sospesi. La
Direzione centrale Entrate former due distinte graduatorie nazionali delle aziende ammesse agli
incentivi, dandone pubblicazione sul sito internet dellIstituto. Le sedi dovranno gestire la richiesta di
definizione degli incentivi entro il prossimo 31 luglio 2011.

N. 28 - 8 luglio 2011

Con circolare n. 22 del 31


disponibile allinterno del
Inps - Messaggio 24 giugno 2011, n. 13408
gennaio 2011 sono stati illu
lapplicativo, in corrispon
strati gli incentivi connessi al
denza dellapposito tasto
Oggetto:
Applicazione
DiResCo
Dichiaralassunzione di lavoratori di
funzionale inserito nellap
zioni di Responsabilit del Contribuente. Rilasoccupati, che versino in si
plicazione relativa ai mo
scio delle funzionalit per la gestione delle dituazioni particolari, introdot
delli 19150, 19135 e
ti con i commi 134, 135 e
chiarazioni di responsabilit relative agli incen191DISO, ed denomi
151 dellart. 2, legge n. 191
nata Manuale utente
tivi alloccupazione previsti in via sperimentale
del 23.12.2009; nellillustra
Inps. Si precisa, infine, che,
dalla legge n. 191 del 23 dicembre 2009, art. 2,
zione della normativa erano
prima di definire la singola
commi 134, 135 e 151 - Attenzione: istanze da
state formulate alcune riser
domanda di incentivo, la
gestire entro il 31 luglio 2011
ve circa la gestione delle do
sede effettuer le verifiche
mande di incentivo. Con
che riterr necessarie circa
messaggio n. 3169 dell8
la sussistenza dei requisiti
febbraio 2011 sono state illustrate rispettivamente per i di fruizione che devono sussistere in capo al datore di
datori di che operano con il sistema Uniemens e per i datori di lavoro che assume; dovranno essere negati i benefici nei
lavoro agricolo, che operano con il sistema Dma le modalit casi in cui il datore di lavoro abbia effettuato licenziamenti
di inoltro delle dichiarazioni di responsabilit, finalizzate alla o abbia sospensioni in atto ed abbia assunto un lavorato
fruizione dellincentivo, mediante il servizio on line per le re per mansioni diverse, ma inerenti sostanzialmente alla
aziende e i consulenti, denominato DiResCo Dichiarazioni stessa professionalit dei lavoratori licenziati o sospesi.
di Responsabilit del Contribuente.
Poich lapplicazione non supporta la corrispondente fun
stato, altres, comunicato il rilascio, in ambiente intranet, zione, la sede provveder manualmente a predisporre e
delle funzionalit di visualizzazione delle dichiarazioni in inoltrare il provvedimento di rigetto dellistanza.
viate, ad uso degli operatori di sede, sempre nellambito Come precisato nella circolare n. 22/2011 lart. 2, c. 135,
dellapplicativo DiResCo.
legge n. 191/2010 riconosce gli incentivi previsti dal comma
Con il presente messaggio si comunica che sono state rila 134 nei limiti della risorsa complessiva di 120 milioni di euro;
sciate in ambiente intranet le funzionalit che consentono il comma 151 del suddetto articolo riconosce gli incentivi
la gestione delle dichiarazioni di responsabilit, nellambito dallo stesso previsti nei limiti della risorsa complessiva di 12
dellapplicativo DiResCo. Le funzionalit di gestione del milioni di euro. Allo scopo di rendere effettive le condizioni
le singole dichiarazioni di responsabilit potranno essere sopra descritte, la Direzione centrale Entrate, sulla base del
utilizzate solo dagli operatori della sede che ha in carico la lesito degli accertamenti istruttori operati dalle strutture terri
matricola aziendale indicata nella domanda; le nuove fun toriali, former due distinte graduatorie nazionali delle azien
zionalit potranno essere utilizzate seguendo le istruzioni de ammesse agli incentivi, dandone pubblicazione sul sito
contenute nella versione della Guida operativa Dichiara internet dellIstituto. Al fine di consentire la pubblicazione
zioni di responsabilit del contribuente per la fruizione delle graduatorie in breve tempo si informa che la procedura
degli incentivi per lassunzione di lavoratori disoccupati, di gestione rimarr disponibile esclusivamente fino al giorno
che si trovano in situazioni particolari (art. 2, cc. 134, 135 e 31 luglio 2011. Si invitano, pertanto, le competenti strutture
151 legge n. 191/2009) per lutente web Intranet (versio territoriali a garantire la definizione di tutte le richieste di
ne 1.0) (Allegato 1, omissis, ndr). Copia della Guida altres incentivo entro tale termine.

55

CONTRIBUTI E IRPEF
Circolari

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Gestione separata: da luglio un nuovo codice


per le denunce dei collaboratori
In base a quanto disposto dallart. 39 della legge 183/2010 (Collegato lavoro), lomesso versamento,
nelle forme e nei termini di legge, delle ritenute previdenziali e assistenziali operate dal committente sui
compensi dei lavoratori a progetto e dei titolari di co.co.co. iscritti alla Gestione separata configura le
ipotesi di reato previste per i datori di lavoro subordinato ex commi 1bis, 1ter e 1quater dellart. 2, Dl
n. 463/1983, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 638/1983 (v. Inps, circ. 4.5.2011, n. 71).
Novit LInps precisa ora che la norma interessa anche gli amministratori di societ, associazioni e altri
enti con o senza personalit giuridica e istituisce il codice <Tipo Rapporto> 1E Amministratore e legale
rappresentante in carica.

Larticolo 39 della legge 4


e nei cui confronti si veri
Inps - Messaggio 30 giugno 2011, n. 13753
novembre 2010, n. 183,
fica la coincidenza tra la
gi oggetto della circolare
figura del committente e
Oggetto: Gestione separata. Istituzione di un
n. 71/2011, ha stabilito
quella del collaboratore,
nuovo codice per la compilazione delle denunce
che lomesso versamento
stato istituito il codice
E-Mens dei collaboratori a partire da luglio 2011
delle ritenute previden
<Tipo Rapporto> 1E
ziali e assistenziali operate
Amministratore e legale
sui compensi dei collabo
rappresentante in carica.
ratori coordinati e continuativi e a progetto configura Diversamente, per gli altri amministratori che non rive
nei confronti dei committenti il reato di illecito penale, stono la carica di legale rappresentante, dovr continua
come gi avviene per i datori di lavoro subordinato.
re ad essere utilizzato il codice tipo rapporto 1A.
I lavoratori interessati dalla norma sono tutti gli appar Il valore 1E obbligatorio a partire dalle denunce di
tenenti alle categorie indicate allart. 50, comma 1, let competenza luglio 2011 e deve essere utilizzato per di
tera cbis) del Tuir, quindi anche gli amministratori di chiarare i dati relativi ad un amministratore che rivesta
societ, associazioni e altri enti con o senza personalit nello stesso momento la carica di legale rappresentante.
giuridica. Al fine di individuare gli amministratori che Il nuovo valore non pu essere utilizzato per denunce
alla data di scadenza del versamento contributivo omes precedenti anche se relative a periodi in cui la norma era
so avevano la responsabilit legale di tale adempimento gi entrata in vigore (competenza novembre 2010).

Lampedusa: sospesi imposte e contributi fino al 16 dicembre 2011


PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - ORDINANZA DEL 16 GIUGNO 2011, N. 3947 (G.U. 27 GIUGNO 2011, N. 147)
Oggetto: Ulteriori disposizioni urgenti dirette a fronteggiare lo stato di emergenza umanitaria nel territorio
nazionale in relazione alleccezionale afflusso di cittadini appartenenti ai Paesi del Nord Africa.

N. 28 - 8 luglio 2011

56

La situazione dei migranti provenienti dai Paesi del Nord Africa che sbarcano in massa a Lampedusa, fino a superare nel numero lintera popolazione dellisola, situazione ben nota a tutti, sia per la
dimensione del fenomeno sia per la copertura mediatica che ne danno giornali e televisioni. A tal
punto che, con Dpcm 12 febbraio 2011, gi era stato dichiarato lo stato di emergenza umanitaria nel
territorio nazionale. Il provvedimento in oggetto reca ora tutta unaltra serie di agevolazioni.
Mutui - Per i soggetti residenti nel territorio dellisola di Lampedusa, il grave disagio socio economico
derivante dallo stato di emergenza in atto costituisce causa di forza maggiore e autorizza i mutuatari
a richiedere agli istituti di credito e bancari la sospensione fino al 31 dicembre 2011 delle rate dei
finanziamenti, optando tra la sospensione dellintera rata o quella della sola quota capitale.
Contributi e premi - Nei confronti dei datori di lavoro privati e dei lavoratori autonomi operanti nel
territorio dellisola di Lampedusa disposta - fino al 16 dicembre 2011 - la sospensione del versamento
dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi Inail, ivi compresa la quota a carico dei lavoratori
dipendenti, nonch di quelli con contratto di collaborazione coordinata e continuativa.
Imposte - Nei confronti delle persone fisiche, anche in qualit di sostituti dimposta, che, alla data del
12 febbraio 2011, avevano il domicilio fiscale nel comune di Lampedusa sono sospesi, fino al 16
dicembre 2011, i termini relativi agli adempimenti ed ai versamenti tributari. Non si fa luogo al
rimborso di quanto gi versato.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

CONTRIBUTI E IRPEF
Circolari

Cassa integrazione salariale operai agricoli:


al via dal 4 luglio le richieste on line
Il potenziamento dei servizi telematici dellInps va via via estendendosi e, seppure in misura graduale,
comporter lesclusivit del canale on line per la presentazione delle principali domande di prestazioni/
servizi. In questo ambito si colloca la procedura telematica che consente ad aziende e consulenti linvio
delle domande di autorizzazione alla cassa integrazione salariale operai agricoli (Cisoa).
Novit Tale procedura prende avvio dal 4 luglio 2011: tuttavia previsto un periodo transitorio di sei
mesi durante il quale saranno comunque garantite le consuete modalit di presentazione. Al termine del
periodo transitorio, in data che sar appositamente comunicata e prevista comunque entro la fine
dellanno 2011, la trasmissione telematica diventer esclusiva ai fini della presentazione delle richieste.
La domanda di autorizzazione deve essere presentata con procedura disponibile sul portale Inps www.inps.it
nei Servizi on line. Sul sito sono rese disponibili le funzioni: Informazioni, Compilazione e consultazione.
anche possibile visualizzare i modelli: IS/Agr.1 COD. SR33 per la compilazione della domanda e IS/Agr.1/
bis COD. SR43 per la compilazione della dichiarazione dei dati retributivi dei lavoratori agricoli.

Le funzionalit a disposi
Inps - Circolare 28 giugno 2011, n. 91
zione dellUtente sono:
Con circolare n. 169 del
Informazioni (link In
31.12.2010 sono state for
Oggetto: Nuova modalit di invio telematico
troduzione);
nite le disposizioni attuati
delle domande di autorizzazione alla Cisoa. Ri Compilazione;
ve della determinazione
lascio della procedura
Consultazione.
del Presidente dellIstituto
Per quanto riguarda la mo
n. 75 del 30 luglio 2010
Estensione e potenzia
dulistica possibile visua
mento dei servizi telematici offerti dallInps ai cittadini lizzare: il modello IS/Agr.1 COD. SR33 per la
che prevede dall1.1.2011, pur con la necessaria gradualit compilazione della domanda;
in ragione della complessit del processo, lutilizzo esclusi il modello IS/Agr.1/bis COD. SR43 per la compila
vo del canale telematico per la presentazione delle princi zione della dichiarazione dei dati retributivi dei lavora
pali domande di prestazioni/servizi.
tori agricoli.
In relazione a quanto sopra, stata rilasciata la procedu
ra che consente linvio della domande di autorizzazione Informazioni
alla Cisoa anche attraverso i servizi telematici accessibili Il link iniziale Introduzione fornisce le informazioni di
direttamente dalle aziende e consulenti, attraverso il carattere introduttivo allutilizzo della procedura.
portale dellIstituto.
A partire dal 4 luglio 2011 si d avvio alla telematizzazio
ne delle richieste di autorizzazione alla Cisoa. Al fine di Compilazione
informare le aziende interessate previsto un periodo La sezione comprende le funzioni per la compilazione
transitorio di 6 mesi durante il quale saranno comunque delle domande:
Creazione: consente lacquisizione di una nuova doman
garantite le consuete modalit di presentazione.
Al termine del periodo transitorio, in data che sar da mediante la compilazione di un modello vuoto in cui
appositamente comunicata e prevista comunque entro dovranno essere indicati tutti i dati della richiesta. In alter
la fine dellanno 2011, la trasmissione telematica diven nativa possibile compilare la nuova domanda a partire
da una copia di una domanda precedentemente lavorata o
ter esclusiva ai fini della presentazione delle richieste.
Si forniscono di seguito le istruzioni sui servizi telema disponibile tra quelle presenti nella sezione consultazione.
tizzati per aziende e consulenti in materia di integrazio Modifica: permette il completamento e la variazione
delle domande ancora in fase di compilazione.
ni salariali agricole.
Invio: la funzione consente linvio delle domande corret
2. Presentazione della domanda di autorizza tamente compilate. Una domanda inviata non potr essere
modificata. Se linvio della domanda va a buon fine, la
zione alla Cisoa
La procedura disponibile nel portale Inps www.inps.it stessa sar disponibile nella sezione consultazione.
nei Servizi on line:
Consultazione
per Tipologia di Utente;
La funzione consultazione permette di visualizzare
Aziende consulenti e professionisti;
Servizi per aziende e consulenti, a cui si accede tramite lelenco delle domande presentate alle quali, in genere
entro 24 ore dallinvio, viene assegnato il numero di
codice fiscale e Pin, rilasciato dallIstituto.
Le aziende/consulenti troveranno la nuova funzionalit protocollo. In questa fase per ciascuna domanda
nellopzione Cig, link Acquisizione on line Domande disponibile la stampa in formato pdf del modello compi
Cisoa.
lato (mod. IS/Agr.1 COD. SR33).

1. Premessa

N. 28 - 8 luglio 2011

57

CONTRIBUTI E IRPEF
Circolari

possibile inoltre stampare una ricevuta con il numero


di protocollo che attesta la presentazione della domanda.

3. Ricezione delle domande pervenute


via web per gli utenti di sede

La procedura di consultazione delle domande Cisoa


pervenute via web disponibile in Intranet nel men
Processi Prestazione a Sostegno del Reddito Doman
de Cisoa pervenute via web.
Una volta selezionato il link, verr presentato un men
con le seguenti opzioni:
introduzione;
domande pervenute da web;
domande prese in carico dalla sede;
introduzione;
Il pannello consente di avere informazioni quali:
News: presenta le novit della procedura;
Manuale di istruzioni: consente di scaricare il ma
nuale;
Modulistica: riporta il link alla descrizione del Flusso
della procedura Cisoa

Domande pervenute da web

La funzione permette la consultazione delle domande


di Cisoa inviate telematicamente, mediante selezione di
parametri di ricerca quali codice fiscale dellazienda o
provincia del cantiere.
Le domande visualizzate nellelenco saranno quelle ri
spondenti ai parametri di ricerca indicati, inviate dalle
aziende, consulenti e professionisti, protocollate e asse
gnate alla sede indicata dallazienda stessa.

N. 28 - 8 luglio 2011

58

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Per ciascuna domanda visualizzata sono possibili le se


guenti operazioni:
selezionare la domanda: consente la visualizzazione
del modello della domanda;
trasferisci: consente il trasferimento della domanda
ad altra sede;
acquisisci: prende in carico la domanda trasferendo
ne i dati negli archivi di sede.

Domande prese in carico dalla sede


La funzione in carico permette di visualizzare lelen
co delle domande gi prese in carico dalla sede e con
sente anche linserimento negli archivi di sede di alcuni
dati dei beneficiari presenti nel modulo SR33.
Verranno visualizzate le prime dieci domande dellelen
co che si potranno ordinare per aziendacantiere o per
codice fiscale o per data di presa in carico.
Per ciascuna domanda sono possibili le seguenti operazioni:
selezionare la domanda: consente la visualizzazione
della domanda che gi stata trasferita negli archivi di
sede;
acquisisci beneficiari: permette lacquisizione dei
beneficiari della domanda se non sono stati precedente
mente gi acquisiti.
Al termine delloperazione di acquisizione, lutente tro
ver disponibili i dati delle domande negli archivi di
sede e potr avviare listruttoria tramite le consuete
procedure.
Per facilitare lutilizzo della procedura si allegano i manuali
esplicativi della procedura per le aziende e per le sedi.
Allegato n. 1 e Allegato n. 2 omissis

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Contratti collettivi
Case di cura private (personale non medico)
In data 17 giugno 2011 tra la Fondazione Don Carlo Gnocchi e la Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl stato
sottoscritta la preintesa sul biennio economico 2008-2009. Le parti stabiliscono che gli aumenti dei
minimi: per la sola retribuzione tabellare decorrono dal 1 gennaio 2010; sugli altri istituti decorrono
invece dal 1 gennaio 2011. I nuovi minimi risultano dunque i seguenti:
Minimi retributivi
3.236,28
2.668,44
2.184,89
2.222,40
2.153,66
2.071,24
1.991,10
1.913,07
2.182,60
2.087,72
1.991,97
1.924,95
1.857,33
1.950,88
1.882,47
1.820,51
1.772,21
1.708,67
1.639,81
1.591,93
1.569,20
1.543,97
1.491,78
1.497,42
1.453,03
1.416,97
1.381,68
1.316,27

N. 28 - 8 luglio 2011

Livello
E2
E1
E
DS4
DS3
DS2
DS1
DS
D4
D3
D2
D1
D
C4
C3
C2
C1
C
B4
B3
B2
B1
B
A4
A3
A2
A1
A

59

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Artigianato: metalmeccanici, orafi, argentieri


e odontotecnici - Accordo 16 giugno 2011

N. 28 - 8 luglio 2011

60

In data 16 giugno 2011 tra Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai e FiomCgil, FimCisl, UilmUil
stato sottoscritto il verbale di accordo per il rinnovo del Ccnl metalmeccanica e installazione di impianti
del 27 febbraio 2008, del Ccnl orafi, argentieri e affini del 29 maggio 2008 e del Ccnl odontotecnici del
18 giugno 2008.
Dal 16 giugno 2011 infatti le parti hanno stabilito laccorpamento in un unico contratto di questi tre
settori produttivi. Il nuovo contratto viene denominato Area Meccanica con il conseguente ampliamento
della sfera di applicazione.
Decorrenza e durata Il presente contratto ha durata triennale e scade il 31 dicembre 2012 sia per la
parte normativa che per la parte economica.
Conglobamento Viene previsto il conglobamento in ununica voce retributiva (Retribuzione tabella
re) dei seguenti elementi retributivi:
paga base o minimo tabellare;
ex indennit di contingenza;
Edr.
Lavoro a tempo parziale Il nuovo articolo 20, che per il settore orafo, argentiero e affini trover
applicazione solo a decorrere dal 1 gennaio 2013, disciplina il lavoro a tempo parziale.
Viene stabilito che la prestazione di lavoro supplementare non possa superare il 50% del normale orario
di lavoro e che la maggiorazione per il lavoro supplementare sia pari al 10%.
Lavoro a tempo determinato Il nuovo articolo 21disciplina invece il lavoro a tempo determinato. Le
parti prevedono che, nellipotesi di assunzione a termine per sostituzione, sia consentito un periodo di
affiancamento fino a 120 giorni di calendario.
Vengono inoltre fissati i limiti per le assunzioni a termine prevedendo limiti massimi diversi per il settore orafo:
2 lavoratori a termine nelle imprese che occupano da 0 a 5 dipendenti;
2 lavoratori a termine nelle imprese che occupano da 0 a 4 dipendenti (settore orafo);
4 lavoratori a termine nelle imprese che occupano da 5 a 10 dipendenti (settore orafo);
1 lavoratore ogni due nelle imprese con pi di 10 dipendenti (settore orafo).
Apprendistato professionalizzante Innovata la disciplina relativa al contratto di apprendistato
professionalizzante.
Viene previsto un periodo di prova non superiore a 2 mesi e durate diverse del contratto in relazione al
settore di appartenenza.
Allapprendista spetta un numero di ferie pari a quello spettante ai lavoratori qualificati, cos come risulta
applicabile la medesima disciplina contrattuale prevista per i lavoratori non apprendisti per i casi di
malattia e infortunio.
Bilateralit A decorrere dal 1 luglio 2010 le imprese non aderenti alla bilateralit e che non versano
il relativo contributo sono tenute ad erogare a ciascun lavoratore un importo forfetario pari a euro 25,00
lordi mensili per 13 mensilit.
Tale importo rappresenta un elemento aggiuntivo della retribuzione (Ear) e incide su tutti gli istituti legali
e contrattuali, escluso il Tfr.
Il contributo alla bilateralit ammonta a euro 125,00 annui per ogni lavoratore dipendente (anche a
tempo determinato) e viene frazionato in quote mensili (euro 10,42 ciascuna). Per i lavoratori a tempo
parziale con un orario fino a 20 ore in settimana, la quota ridotta del 50%.
Assistenza sanitaria integrativa Si prevede liscrizione al fondo sanitario nazionale integrativo
intercategoriale (appena il fondo diverr operativo) dei lavoratori a tempo indeterminato, compresi gli
apprendisti, e dei lavoratori a tempo determinato con contratti di durata almeno pari a 12 mesi.
Il contributo a carico azienda ammonta a euro 10,42 mensili per 12 mensilit.
Orario di lavoro Viene stabilita lunificazione dellarticolo 16 del Ccnl Metalmeccanica e installazione
di impianti, articolo 19 del Ccnl Orafo, argentiero e affini e dellarticolo 22 del Ccnl Odontotecnica.
Aumenti retributivi e nuovi minimi Lipotesi di rinnovo prevede un aumento contrattuale complessivo
da riconoscere in tre tranches:

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

1 luglio 2011;
1 gennaio 2012;
1 settembre 2012.
Gli aumenti risultano i seguenti:
Livello

1
2
2b
3
4
5
6
1
2
3
4
5
6
1S
1
2
3
4
5
6

Aumento dal
1 luglio 2011

Aumento dal
1 gennaio 2012

Aumento dal
1 settembre 2012

Settore metalmeccanica e installazione di impianti


45,64
32,60
33,90
42,46
30,33
31,54
40,10
28,64
29,78
38,56
27,54
28,65
36,34
25,96
27,00
35,00
25,00
26,00
33,38
23,84
24,79
Settore orafo, argentiero e affini
45,63
32,60
34,00
42,52
30,36
31,68
38,70
27,64
28,84
36,40
26,00
27,12
35,00
25,00
26,08
33,18
23,71
24,72
Settore odontotecnico
48,00
34,29
34,05
43,41
31,01
30,80
41,12
29,37
29,18
37,17
26,55
26,38
35,00
25,00
24,83
33,52
23,94
23,78
32,25
23,04
22,88

Totale aumento

112,14
104,33
98,52
94,75
89,30
86,00
82,01
112,23
104,56
95,18
89,52
86,08
81,61
116,34
105,22
99,67
90,10
84,83
81,24
78,17

I nuovi minimi dunque risultano i seguenti:


Livello

1
2
3
4

Minimi dal
1 luglio 2011

Minimi dal
1 gennaio 2012

Settore metalmeccanica e installazione di impianti


1.580,49
1.626,13
1.658,72
1.470,59
1.513,05
1.543,38
1.388,60
1.428,70
1.457,34
1.335,24
1.373,80
1.401,33
1.258,51
1.294,85
1.320,81
1.212,12
1.247,12
1.272,12
1.155,87
1.189,25
1.213,09
Settore orafo, argentiero e affini
1.581,84
1.627,47
1.660,07
1.473,76
1.516,28
1.546,64
1.341,50
1.380,2
1.407,84
1.261,70
1.298,1
1.324,1

Minimi dal
1 settembre 2012
1.692,63
1.574,33
1.487,12
1.429,98
1.347,81
1.298,12
1.237,88
1.694,07
1.578,32
1.436,68
1.351,22

N. 28 - 8 luglio 2011

1
2
2b
3
4
5
6

Minimi al
30 giugno 2010

61

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Livello

Minimi al
30 giugno 2010

Minimi dal
1 luglio 2011

Minimi dal
1 gennaio 2012

Minimi dal
1 settembre 2012

5
6

1.213,24
1.150,30

1.273,24
1.207,19

1.299,32
1.231,91

1S

1.639,70

1.248,24
1.183,48
Settore odontotecnico
1.687,70

1.721,99

1.756,04

1
2

1.482,94
1.404,69

1.526,35
1.445,81

1.557,36
1.475,18

1.588,16
1.504,36

3
4

1.269,79
1.195,58

1.306,96
1.230,58

1.333,51
1.255,58

1.359,89
1.280,41

5
6

1.145,03
1.101,68

1.178,55
1.133,93

1.202,49
1.156,97

1.226,27
1.179,85

Studio Sanna Paola www.studiosannapaola.it

N. 28 - 8 luglio 2011

62

Il 16 giugno 2011
bilateralit e Disciplina
Verbale di accordo 16 giugno 2011
tra: Confartigianato Auto
del rapporto di lavoro; e
Ipotesi di accordo per il rinnovo del Ccnl Area
riparazione; Confartigiana
una contenente norme
Meccanica, Installazione di Impianti, Orafi,
to Metalmeccanica di Pro
specifiche nella quale sa
duzione; Confartigianato
ranno ricompresi tutti gli
Argentieri ed Affini, Odontotecnici
Impianti; Confartigianato
istituti che, per la loro pe
Orafi; Confartigianato Fe
culiare specificit, riman
naodi; Cna Produzione; Cna Installazione e Impianti; gono distinti in quanto tipici di un determinato settore o
Cna Servizi alla comunit; Cna Artistico e tradizionale;
di determinate figure professionali.
Cna Benessere e Sanit; Casartigiani; Claai
e
Conglobamento
FiomCgil; FimCisl; UilmUil
A far data dalla presente intesa sono conglobati in
Si convenuto sul seguente verbale di accordo per il
ununica voce denominata Retribuzione Tabellare i
rinnovo del Ccnl Metalmeccanica ed Installazione dim
seguenti istituti retributivi: paga base (o minimo tabella
pianti (27 febbraio 2008), Ccnl Orafi, Argentieri e Affini
(29 maggio 2008) e Ccnl Odontotecnici (18 giugno re); ex indennit di contingenza; elemento distinto della
2008), convenendo che, a far data dalla presente intesa, retribuzione (Edr).
vengano accorpati in un unico Contratto collettivo nazio
nale di lavoro denominato Area Meccanica, Installazione Sfera di applicazione
di Impianti, Orafi, Argentieri ed Affini, Odontotecnici, Il presente Contratto collettivo nazionale di lavoro si
per i dipendenti delle imprese dei settori rientranti nella applica ai dipendenti delle aziende artigiane, cos come
definite dalla legislazione vigente, operanti nei Settori
nuova sfera di applicazione di cui al presente accordo.
della Metalmeccanica e della Installazione di impianti,
ed in particolare:
Accorpamento contrattuale
In relazione a quanto previsto dallaccordo di rinnovo del 1) ai laboratori od officine appartenenti tradizionalmente
Ccnl Metalmeccanica ed Installazione di Impianti del 27 al settore metalmeccanico, destinati alla lavorazione e
febbraio 2008 circa lunificazione dei Contratti collettivi produzione dei metalli nonch costruzioni di manufatti
nazionali di lavoro del settore Metalmeccanico Artigiano nei quali le parti metalliche richiedono la maggiore quan
le parti stabiliscono che, a far data dalla presente intesa, tit di lavoro; alle lavorazioni artistiche eseguite sui me
vengano accorpati in un unico Contratto collettivo nazio talli e leghe di metalli non pregiati; ai laboratori ed offici
nale di lavoro denominato Area Meccanica il Ccnl Me ne tradizionalmente considerati affini ai metalmeccanici.
talmeccanica ed Installazione di Impianti, il Ccnl Orafi, A titolo indicativo ed esemplificativo rientrano fra le
imprese artigiane metalmeccaniche regolate dal presen
Argentieri ed Affini e il Ccnl Odontotecnici.
Le norme previste dalla presente intesa si applicano ai te contratto i seguenti laboratori ed officine:
rapporti di lavoro dei dipendenti delle aziende operanti meccanica di precisione (esclusa la fabbricazione di
nei tre settori accorpati, salvo specifiche diverse previ monete, medaglie, oreficeria, argenteria, orologi ed affini),
tornerie in genere, produzioni varie di ferro, ghisa, accia
sioni contenute nei singoli istituti contrattuali.
Detti rapporti di lavoro continueranno ad essere disci io,piomboeleghedimetallinonpregiati,diverniciatura
plinati, per gli istituti non previsti dal presente accordo, o di saldatura, di costruzione di macchinario, di fabbrica
dalle previgenti e distinte normative contrattuali fino zione e riparazione di strumenti musicali in metallo;
alla stesura definitiva del Ccnl. A seguito della stesura il 2) alle modellerie metalliche, alle fonderie di seconda
Ccnl Area Meccanica sar composto da una parte gene fusione e di leghe leggere, come ad esempio:
rale che sar divisa in due sezioni Relazioni sindacali e fonderie di bronzo, fonderie di seconda fusione di ghisa,

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Articolo nuovo

Durata e scadenza
Le parti, in considerazione della fase di transizione,
convengono che il presente Ccnl scadr il 31 dicembre
2012 ed ha durata triennale.
La contrattazione collettiva di secondo livello si colloca
a met della vigenza del presente contratto. Sono fatte
salve diverse specifiche decorrenze previste dal presen
te accordo per i singoli istituti. Il presente contratto
continuer a produrre i suoi effetti anche dopo la sca
denza di cui sopra, fino alla data di decorrenza del
successivo accordo di rinnovo.
Nuovo articolo 20

Lavoro a tempo parziale


Le parti, ritenendo che il rapporto di lavoro a tempo
parziale (ed. part time) possa essere uno strumento
idoneo ad agevolare lincontro tra la domanda e loffer
ta di lavoro e a rispondere alle esigenze delle imprese e
dei lavoratori concordano quanto segue.
Il contratto di lavoro a tempo parziale comporta lo svolgi
mento di attivit lavorativa con orario inferiore rispetto a
quello ordinario previsto dal presente Contratto.
Il rapporto di lavoro a tempo parziale sia per le nuove
assunzioni che per il personale in servizio pu essere di tipo:
orizzontale, quando la riduzione di orario rispetto al
tempo pieno prevista in relazione allorario normale gior
naliero di lavoro per tutti i giorni della settimana lavorativa;
verticale, quando risulti previsto che lattivit lavorativa
sia svolta a tempo pieno, ma limitatamente a periodi prede
terminati nel corso della settimana, del mese o dellanno;
misto, quando la prestazione viene resa secondo una
combinazione delle modalit sopraindicate, che con
templi giornate o periodi a tempo pieno alternati a
giornate o periodi ad orario ridotto o di non lavoro.
Linstaurazione del rapporto di lavoro a tempo parziale
deve risultare da atto sottoscritto dalle parti nel quale
devono essere indicate la durata della prestazione lavo
rativa e lorario di lavoro, con riferimento al giorno, alla
settimana, al mese e allanno.
Il lavoro a tempo parziale, a seguito della richiesta da
parte del lavoratore, esigibile compatibilmente con le
esigenze organizzative dellimpresa.
Il trattamento economico e normativo spettante al lavo
ratore a tempo parziale riproporzionato sulla base del
rapporto fra lorario ridotto ed il corrispondente orario
intero previsto/per il personale a tempo pieno.

Clausole flessibili ed elastiche

Nel rapporto di lavoro a tempo parziale pu essere


prevista la possibilit di variare la collocazione tempora
le della prestazione (nei casi di part time orizzontale,
verticale o misto), cd. clausole flessibili, e/o la possibilit
di variare in aumento la durata della prestazione lavora
tiva (nei casi di part time orizzontale o misto), cd. clau
sole elastiche, previo consenso del lavoratore formaliz
zato attraverso uno specifico patto scritto nel quale sia
definita la durata, anche contestuale al contratto di lavo
ro. Tali variazioni devono essere richieste al lavoratore
con un preavviso di almeno 5 giorni lavorativi.
fatto salvo, in caso di oggettivi e comprovati gravi motivi
familiari e/o personali, la facolt del lavoratore di chiedere
il ripristino della prestazione originariamente concordata
previo preavviso di almeno 7 giorni lavorativi.

N. 28 - 8 luglio 2011

di metalli non ferrosi e di leghe leggere, fabbricazione di


ogni tipo di modello per fonderie, laboratori galvanici;
3) alle imprese di installazione, riparazione e manuten
zione di impianti meccanici, idraulici, termici, di condi
zionamento, idrotermosanitari anche realizzati con
limpiego di tubazioni e/o componenti e/o materiali
non metallici, elettrici, telefonici, di reti/linee elettriche
e/o telefoniche e/o telematiche, di sollevamento di cose
e/o persone, radiotelevisivi, elettrodomestici, a gas, an
tincendio ed affini o similari;
4) alle imprese operanti nei settori dellassistenza, ma
nutenzione e riparazione dei veicoli, di cui alla legge n.
122/1992, come ad esempio: carrozzeria, meccanica
motoristica, elettrauto, gommisti, centri di revisione, au
tolavaggi, installatori e manutentori di sistemi di auto
trazione alimentati a Gpl e metano, riparatori moto e
cicli, soccorso stradale;
5) alle imprese di produzione, installazione, manuten
zione e riparazione di apparecchiature elettroniche;
6) produzione, e relativa installazione, di manufatti
composti prevalentemente da metalli per allestimento
di stand, punti vendita, negozi, mostre e fiere, con la
realizzazione dei relativi impianti per lilluminazione e
relative parti grafiche;
7) produzione, e relativa installazione, di manufatti
composti prevalentemente da metalli e relative strutture
portanti, per impianti pubblicitari da interno e da ester
no (insegne luminose e non, targhe, cartellonistica, se
gnaletica ecc.).
Nonch ai dipendenti delle aziende artigiane del Settore
Orafo, Argentiero, della Bigiotteria e della Orologeria
ed Affini, intendendosi per tali quelle aventi i requisiti
previsti dalla legislazione vigente, ed in particolare:
1) ai laboratori appartenenti tradizionalmente al Settore
Orafo, Argentiero, affine destinati alla lavorazione dei
metalli preziosi, nonch allattivit di restauro e alla
riparazione e costruzione di manufatti dei quali le parti
metalliche (metalli preziosi) richiedono la maggiore
quantit di lavoro;
2) alle lavorazioni eseguite su metalli e leghe di metalli
pregiati;
3) ai costruttori e riparatori di orologi.
A titolo indicativo ed esemplificativo rientrano tra le
imprese artigiane orafe, argentiere ed affini, regolate dal
presente contratto i seguenti laboratori:
Orafi;
Argentieri;
Cassai;
Incisori;
Incastonatori;
Bigiottieri;
Smaltatori e Miniaturisti;
Gioiellieri;
Lavorazione pietre preziose;
Imprese galvaniche che lavorano esclusivamente per il
settore orafo/argentiero;
Lavorazione pietre dure;
Attivit di realizzazione di modelli.
Il presente contratto collettivo si applica, altres, ai di
pendenti delle imprese che esercitano la loro attivit nel
Settore Odontotecnico ai sensi della legge 23 giugno
1927, n. 1264 e Rd 31 maggio 1928, n. 1334, compre
se le imprese artigiane definite ai sensi della legislazione
vigente.

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

63

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

Per oggettivi e comprovati gravi motivi familiari e/o per


sonali si intendono a titolo meramente esemplificativo:
lo svolgimento di altra attivit lavorativa subordinata o
che comunque impegni il lavoratore in orari incompati
bili con le variazioni di orario;
necessit di assistere genitori, coniuge o convivente,
figli e altri familiari conviventi gravemente ammalati o
portatori di handicap (legge n. 104/1992 e successive
modificazioni);
frequentazione di corsi di studio presso istituti pubblici
o legalmente riconosciuti da parte dei lavoratori che
accedono alle 150 ore di cui allarticolo rubricato Di
ritto allo studio;
necessit di sottoporsi a cicli di cura in orari non
compatibili con le variazioni pattuite;
accudire figli fino al compimento dell8 anno di et.
Le variazioni della collocazione temporale della presta
zione lavorativa e le variazioni in aumento della durata
della prestazione lavorativa comportano, per il periodo
in cui le variazioni stesse vengono effettuate, una mag
giorazione retributiva del 10%.

Lavoro supplementare e straordinario

N. 28 - 8 luglio 2011

64

In considerazione delle specifiche esigenze organizzati


ve e produttive che caratterizzano i settori disciplinati
dal presente Ccnl, quali ad esempio punte di pi intensa
attivit, necessit di sostituzione di lavoratori assenti,
previo accordo tra gli interessati consentita la presta
zione di lavoro supplementare che non potr superare il
50% del normale orario di lavoro.
Il lavoro supplementare verr compensato, salvo condi
zioni di miglior favore, con la maggiorazione del 10%
per le ore svolte nei limiti delle 8 ore giornaliere e delle
40 ore settimanali.
Per le ore svolte oltre i suddetti limiti del normale orario
contrattuale verr riconosciuta una maggiorazione della
retribuzione pari a quella prevista per i lavoratori a
tempo pieno in caso di lavoro straordinario.
Nel caso di part time verticale consentito, limitatamen
te ai giorni in cui prevista la prestazione di lavoro a
tempo pieno, lo svolgimento di prestazioni lavorative
ulteriori rispetto allorario giornaliero originariamente
pattuito, sulla base di quanto stabilito per i lavoratori a
tempo pieno; tali prestazioni sono retribuite sulla base
di quanto previsto dallarticolo rubricato Lavoro stra
ordinario, notturno e festivo.
Ai sensi del Dlgs n. 61/2000 il rifiuto del lavoratore di
accettare clausole flessibili o elastiche e lavoro supplemen
tare non integra gli estremi per comminare provvedimenti
disciplinari, n giustificato motivo di licenziamento.
La trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a
tempo parziale e viceversa deve avvenire con il consenso
delle parti; a questo proposito lAzienda esaminer priori
tariamente, nel passaggio da tempo pieno a part time o
viceversa, le richiesta dei lavoratori gi in forza rispetto ad
eventuali nuove assunzioni per le stesse mansioni.
LAzienda, tra le richieste di trasformazione del rapporto di
lavoro da tempo pieno a tempo parziale, d precedenza a
quelle fondate su gravi motivi familiari e/o personali.
I lavoratori affetti da gravi patologie che comportano una
ridotta capacit lavorativa accertata dalla Commissione
medica istituita presso il Servizio sanitario pubblico com
petente hanno diritto alla trasformazione del rapporto di
lavoro a tempo pieno in lavoro a tempo parziale verticale,

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

orizzontale o misto. Il rapporto di lavoro a tempo parziale


deve essere trasformato nuovamente in rapporto a tempo
pieno a richiesta del lavoratore.
I lavoratori di cui al comma che precede sono esclusi
dallapplicazione delle norme in materia di clausole fles
sibili ed elastiche.
Le parti a livello regionale effettueranno verifiche alme
no annuali sullandamento dellistituto contrattuale te
nendo conto delle realt territoriali.

Norma transitoria per il settore Orafo,


Argentiero ed Affini

Per le imprese del settore Orafo, Argentiero ed Affini la


normativa sul lavoro supplementare prevista dal presen
te accordo si applica a partire dal 1 gennaio 2013. Fino
al 31 dicembre 2012 continua a trovare applicazione la
previgente normativa contrattuale.
Nuovo articolo 21

Contratto a tempo determinato


Le parti stipulanti riconoscono che i contratti di lavoro a
tempo indeterminato sono e continueranno ad essere la
forma comune dei rapporti di lavoro e affermano altres
che i contratti a tempo determinato rappresentano una
caratteristica dellimpiego in alcuni settori, occupazioni
ed attivit.
Possono essere assunti lavoratori con contratto a tempo
determinato per esigenze di carattere tecnico, organizzati
vo, produttivo e sostitutivo in relazione alle seguenti ipotesi:
a) per la sostituzione di personale assente per malattia,
congedo di maternit, congedo parentale, aspettativa, ferie;
b) per la sostituzione di lavoratori impegnati in attivit
di formazione e/o aggiornamento;
c) per esigenze di carattere stagionale ai sensi della
legislazione vigente;
d) punte di pi intensa attivit derivate da richieste di
mercato che non sia possibile evadere con il normale
potenziale produttivo per la quantit e/o specificit del
prodotto e/o delle lavorazioni richieste;
e) per incrementi di attivit produttiva, di confeziona
mento e di spedizione del prodotto, in dipendenza di
commesse eccezionali e/o termini di consegna tassativi;
f) per esigenze di collocazione nel mercato di diverse tipo
logie di prodotto non presenti nella normale produzione;
g) per esigenze di professionalit e di specializzazioni
diverse da quelle presenti nel normale organico per
lesecuzione di commesse particolari;
h) ulteriori casistiche di ricorso al contratto a tempo
determinato potranno essere individuate dalla contrat
tazione collettiva regionale.
Nellipotesi di assunzione a termine per sostituzione con
sentito un periodo di affiancamento fino a 120 giorni di
calendario tra sostituto e lavoratore sostituito, sia prima
che inizi lassenza sia successivamente al rientro di que
stultimo al fine di consentire il passaggio delle consegne.
Ai fini di quanto previsto dal comma che precede, il
periodo di affiancamento del lavoratore assente per
malattia consentito per le malattie di lunga durata,
intendendosi per tali quelle superiori a 2 mesi.
Qualora lassenza delle lavoratrici/tori, ovvero di titola
ri, familiari collaboratori e soci, sia stata programmata
per pi congedi ai sensi del Dlgs n. 151/2001 (Testo
unico in materia di tutela e sostegno alla maternit e
alla paternit), il contratto a tempo determinato stipula

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

svolgimento di mansioni equivalenti, tali periodi verran


no considerati utili ai fini dellapplicazione delle discipli
ne di cui agli aumenti periodici di anzianit, a condizio
ne che tali rapporti non siano stati interrotti per un
periodo superiore ai 12 mesi.
Articolo nuovo

Contratto di inserimento
Il contratto di inserimento un contratto di lavoro
diretto a realizzare, mediante un progetto individuale di
adattamento delle competenze professionali del lavora
tore ad un determinato contesto lavorativo, linserimen
to ovvero il reinserimento nel mercato del lavoro.
In tale ambito, il contratto di inserimento pu essere
funzionale allinserimento/reinserimento di lavoratori
appartenenti alle categorie individuate allart. 54, com
ma 1, del Dlgs n. 276/2003, di seguito specificate:
a) soggetti di et compresa tra i 18 e i 29 anni;
b) disoccupati di lunga durata da 29 fino a 32 anni,
intendendosi per tali quelli che, dopo aver perso un posto
di lavoro o cessato unattivit di lavoro autonomo, siano
alla ricerca di nuova occupazione da pi di dodici mesi
(Accordo interconfederale per la disciplina transitoria del
contratto di inserimento dell11 febbraio 2008);
c) lavoratori con pi di 50 anni di et che siano privi di
un posto di lavoro;
d) lavoratori che desiderino riprendere unattivit lavo
rativa e che non abbiano lavorato per almeno 2 anni;
e) donne di qualsiasi et residenti in una area geografica in
cui il tasso di occupazione femminile, determinato con
apposito decreto del Ministro del lavoro e delle politiche
sociali di concerto con il Ministro delleconomia e delle
finanze entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore
del presente decreto, sia inferiore almeno del 20% di
quello maschile o in cui il tasso di disoccupazione femmini
le superi del 10% quello maschile;
f) persone riconosciute affette, ai sensi della normativa
vigente, da un grave handicap fisico, mentale o psichico.
Il contratto di inserimento di cui al presente Ccnl pu
essere stipulato, alle seguenti condizioni:
forma scritta con lindicazione del progetto individuale
di inserimento; in mancanza di forma scritta il contratto
nullo ed il lavoratore si intende assunto a tempo
indeterminato;
durata non inferiore a nove mesi e non superiore ai
diciotto mesi; eventuali proroghe sono ammesse entro il
limite massimo di durata stabilito dalla legge; nel com
puto del limite massimo di durata non si tiene conto
degli eventuali periodi dedicati allo svolgimento del
servizio militare o di quello civile, nonch dei periodi di
astensione per maternit;
periodo di prova della durata prevista per il livello
dinquadramento attribuito;
per i lavoratori riconosciuti affetti da grave handicap
fisico, mentale o psichico, di cui alla precedente lettera
f) la durata massima pu essere estesa fino a 36 mesi;
durante il rapporto di inserimento, ad eccezione della
categoria di cui alla lettera e), la categoria di inquadra
mento inferiore di due livelli a quella spettante per le
mansioni o funzioni per il cui svolgimento stato stipu
lato il contratto per il 50% della durata complessiva del
contratto di inserimento e inferiore di un livello per il
restante 50% di durata del contratto;
definizione, con il consenso del lavoratore, di un proget

N. 28 - 8 luglio 2011

to per ragioni di carattere sostitutivo, oltre allaffianca


mento di cui al comma precedente, potr essere proro
gato fino alla scadenza del diritto di usufruire di per
messi giornalieri/orari previsti per lallattamento.
Nelle imprese che occupano da 0 a 5 dipendenti, com
prendendo tra questi sia i lavoratori a tempo indetermi
nato che gli apprendisti ed i lavoratori assunti con con
tratto di inserimento, consentita lassunzione di 2
lavoratori a termine.
Nelle imprese con pi di 5 dipendenti cos come sopra
calcolati consentita lassunzione fino a 3 lavoratori
con contratto a termine.
Nei settori Orafo, Argentiero ed Affini e nel settore
Odontotecnico lassunzione di lavoratori con contratto a
tempo determinato consentita:
nelle imprese da 0 a 4 dipendenti, cos come sopra
calcolati, fino a 2 lavoratori;
nelle imprese da 5 a 10 dipendenti, cos come sopra
calcolati, fino a 4 lavoratori;
nelle imprese con pi di 10 dipendenti, cos come
sopra calcolati, consentita lassunzione di un lavorato
re con rapporto a tempo determinato ogni due, con
arrotondamento allunit superiore. Resta inteso che
non concorrono ai suddetti limiti i contratti a tempo
determinato di cui al comma 2 lett. a), b) e c).
Ai sensi del comma 7 lett. a) dellart. 10 Dlgs n. 368/
2001, sono in ogni caso esenti da limitazioni quantitati
ve i contratti a tempo determinato conclusi nei primi 18
mesi dalla fase di avvio di nuove attivit dimpresa.
Ai sensi dellart. 5, comma 4bis, primo periodo, del Dlgs
n. 368/2001, come modificato dalla legge n. 247/
2007, il contratto a tempo determinato per lo svolgimen
to di mansioni equivalenti tra lo stesso datore di lavoro e
lo stesso lavoratore non pu superare i 36 mesi compren
sivi di proroghe e rinnovi, indipendentemente dai periodi
di interruzione che intercorrono tra un contratto e laltro.
Superato tale periodo, il rapporto si trasforma a tempo
indeterminato una volta decorsi i termini previsti dal
comma 2 dellart. 5, del Dlgs n. 368/2001.
In deroga a quanto disposto dal comma precedente, in
attuazione del rinvio legislativo previsto dallart. 5, com
ma 4bis, terzo periodo, del Dlgs n. 368/2001, come
modificato dalla legge n. 247/2007, un ulteriore suc
cessivo contratto a termine tra gli stessi soggetti pu
essere stipulato per una sola volta, per una durata mas
sima di 8 mesi, a condizione che la stipula avvenga
presso la Direzione provinciale del lavoro competente
per territorio e con lassistenza di un rappresentante di
una delle organizzazioni sindacali comparativamente
pi rappresentative sul piano nazionale cui il lavoratore
sia iscritto o conferisca mandato.
Il lavoratore che nellesecuzione di uno o pi contratti a
termine presso la stessa azienda abbia prestato attivit
lavorativa per un periodo superiore a sei mesi ha diritto
di precedenza nelle assunzioni a tempo indeterminato
effettuate dal datore di lavoro entro i successivi dodici
mesi con riferimento alle mansioni gi espletate in ese
cuzione dei rapporto a termine, a condizione che mani
festi la propria volont per iscritto al datore di lavoro
entro sei mesi dalla data di cessazione del rapporto
stesso. Tale diritto si estingue entro un anno dalla data
di cessazione del rapporto di lavoro.
Nel caso di assunzione a tempo indeterminato di un
lavoratore che abbia gi prestato servizio presso la me
desima impresa in forza di pi contratti a termine, per lo

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

65

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

to individuale di inserimento, finalizzato a garantire lade


guamento delle competenze professionali del lavoratore
al contesto lavorativo. Nel progetto vanno indicati la qua
lificazione al conseguimento della quale preordinato il
progetto di inserimento/reinserimento oggetto del con
tratto, la durata e le modalit della formazione;
il progetto deve prevedere una formazione teorica di
24 ore, ripartita tra prevenzione antinfortunistica, igie
ne e sicurezza nei luoghi di lavoro e disciplina del
rapporto di lavoro ed organizzazione aziendale ed ac
compagnata da congrue fasi di addestramento specifico,
impartite eventualmente anche con modalit di elear
ning in funzione delladeguamento delle capacit pro
fessionali del lavoratore. La formazione concernente la
prevenzione antinfortunistica, igiene e sicurezza nei luo
ghi di lavoro dovr necessariamente essere impartita
nella fase iniziale del rapporto;
la formazione effettuata durante lesecuzione del rap
porto di lavoro deve essere registrata, a cura del datore
di lavoro o di un suo delegato, nel libretto formativo.
Lapplicazione dello specifico trattamento economico e
normativo stabilito per i contratti di inserimento non
pu comportare lesclusione dei lavoratori dallutilizza
zione dei servizi aziendali, quali mensa e trasporti, ovve
ro dal godimento delle relative indennit sostitutive
eventualmente corrisposte al personale con rapporto di
lavoro subordinato, nonch di tutte le maggiorazioni
connesse alle specifiche caratteristiche delleffettiva pre
stazione lavorativa previste dal presente contratto col
lettivo (lavoro a turni, notturno, festivo ecc.).
previsto per il lavoratore assunto con contratto di
inserimento un periodo di conservazione del posto di
lavoro pari a giorni novanta, da computarsi per somma
toria nel caso di pi periodi di malattia od infortunio
non sul lavoro. Nellambito di detto periodo lazienda
erogher un trattamento economico eguale a quello
spettante per i dipendenti inquadrati nella medesima
categoria (operai e impiegati).
Nei casi in cui il contratto di inserimento venga trasfor
mato a tempo indeterminato, il periodo di inserimento
verr computato nellanzianit di servizio ai fini degli
istituti previsti dalla legge e dal contratto con esclusione
dellistituto degli aumenti periodici di anzianit e della
progressione automatica di carriera.
Per quanto non espressamente previsto nel presente
articolo si rinvia a quanto disciplinato dallAccordo in
terconfederale dell11.2.2004.

Regolamentazione
dellapprendistato professionalizzante
Premessa
N. 28 - 8 luglio 2011

66

Le parti si danno atto che nel comparto artigiano il con


tratto di apprendistato rappresenta tradizionalmente lo
strumento privilegiato per la trasmissione delle competen
ze e per garantire una buona e stabile occupazione.
Le parti si danno atto che il contratto di apprendistato
rappresenta un contratto di lavoro a tempo indetermi
nato e che interesse delle parti la trasformazione dei
rapporti di lavoro.
Premesso che nellambito della riforma dei contratti a
contenuto formativo il decreto legislativo 10 settembre
2003, n. 276, ha introdotto una nuova disciplina di
legge dellapprendistato, prevedendo le seguenti tre di

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

verse tipologie dello stesso, differenziate in relazione


agli obiettivi formativi perseguiti:
a) apprendistato per lespletamento del dirittodovere di
istruzione e formazione;
b) apprendistato professionalizzante;
c) apprendistato per lacquisizione di un diploma o per
percorsi di alta formazione;
considerato che, allo stato, non ancora pienamente
operativa la disciplina legislativa dellapprendistato per
il dirittodovere, strettamente connessa alla riforma dei
cicli scolastici, le parti contraenti con il presente accordo
danno concreta attuazione allapprendistato professio
nalizzante al fine di rendere immediatamente applicabi
le tale istituto in tutte le regioni e province italiane, sia
in quelle che hanno legiferato in merito sia nelle altre
prive di specifica regolamentazione.
Articolo 1

Norme generali
Lapprendistato professionalizzante uno speciale rap
porto di lavoro a causa mista finalizzato al consegui
mento di una qualificazione superiore rispetto al patri
monio professionale iniziale, attraverso una formazione
sul lavoro e lacquisizione di competenze di base tra
sversali e tecnicoprofessionali.
Per quanto non previsto dalla presente regolamentazio
ne si applicano le vigenti leggi in materia e le norme del
presente Ccnl.
Articolo 2

Et di assunzione
Possono essere assunti con contratto di apprendistato
professionalizzante giovani di et compresa tra i diciotto
anni ed i ventinove anni.
Lassunzione potr essere effettuata fino al compimento
del trentesimo anno di et (ovvero fino a 29 anni e 364
giorni).
Ai sensi dellart. 49, comma 2, del Dlgs n. 276/2003
per i soggetti in possesso di una qualifica professionale,
conseguita ai sensi della legge 28 marzo 2003, n. 53, il
contratto di apprendistato professionalizzante pu esse
re stipulato a partire dal diciassettesimo anno di et.
Articolo 3

Forma e contenuto del contratto


Per instaurare un contratto di apprendistato professio
nalizzante necessario un contratto in forma scritta tra
azienda e lavoratore nel quale devono essere indicati: la
qualificazione che potr essere acquisita al termine del
periodo di formazione, la durata del periodo di appren
distato, la retribuzione e ogni altra indicazione contrat
tuale utile. Al contratto dovr essere allegato come par
te integrante dello stesso il piano formativo individuale
(Pfi). Il contratto di apprendistato pu essere instaurato
per il conseguimento delle qualifiche operaie, interme
die ed impiegatizie presenti nelle Categorie (o Livelli)
dalla 1a alla 6 e per le relative mansioni.
Articolo 4

Periodo di prova
Pu essere convenuto un periodo di prova, da indicare
nella lettera di assunzione, non superiore ai 2 mesi.
Durante il periodo di prova ciascuna delle parti contra

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

enti potr recedere dal rapporto di lavoro senza lobbli


go del preavviso o della relativa indennit sostitutiva e
saranno retribuite le ore o le giornate di lavoro effettiva
mente prestate.
In caso di malattia insorta durante il periodo di prova
lapprendista ha diritto alla conservazione del posto di
lavoro per un periodo massimo di 1 mese decorso il
quale il rapporto di lavoro potr essere risolto con le
modalit del comma precedente.
Articolo 5

Apprendistato presso altri datori di lavoro


Il periodo di apprendistato iniziato presso altri datori di
lavoro deve essere computato per intero nella nuova
azienda, sempre che riguardi le stesse mansioni e linterru
zione dei due periodi non sia superiore ai 12 mesi. Analo
gamente sar computato per intero il periodo di apprendi
stato eventualmente svolto nellambito del dirittodovere
di formazione, sempre che riguardi le stesse mansioni e
linterruzione tra i due periodi non sia superiore a 12 mesi.
Per ottenere il riconoscimento del cumulo di detti perio
di di apprendistato, lapprendista deve documentare al
latto dellassunzione i periodi gi compiuti.
Le ore di formazione saranno proporzionate in relazio
ne al restante periodo di apprendistato da svolgere.
Le imprese rilasceranno allapprendista un documento
che attesti i periodi di tirocinio gi compiuti e le attivit
per le quali sono stati effettuati.
La retribuzione iniziale dellapprendista che abbia gi
prestato altri periodi di tirocinio presso altre imprese
quella relativa al semestre nel quale il precedente perio
do stato interrotto.
Articolo 6

Durata dellapprendistato professionalizzante


La durata massima del contratto professionalizzante
fissata sulla base delle seguenti misure in relazione alla
qualifica da raggiungere:

Settore Metalmeccanica e installazione di

1 Gruppo (Cat. 1, 2, 2 bis, 3): durata: 5 anni e 6 mesi;


2 Gruppo (Cat. 4, 5): durata: 5 anni.

Settore Odontotecnico

1 Gruppo (Cat. 1S, 1, 2, 3): durata: 5 anni e 6 mesi;


2 Gruppo (Cat. 4, 5): durata: 5 anni.

Settore Orafo, Argentiero ed Affini

mentazione. La medesima riduzione del periodo di ap


prendistato professionalizzante riconosciuta ai lavora
tori che abbiano svolto presso la stessa impresa un
periodo di stage o tirocinio di formazione e orientamen
to al lavoro di almeno 6 mesi.
Articolo 6-bis

Computo dei periodi di sospensione


nellambito del rapporto di apprendistato
Per i contratti di apprendistato professionalizzante stipu
lati a partire dalla data di sottoscrizione del presente
accordo, in tutti i casi di sospensione del rapporto di
lavoro per il verificarsi di eventi per i quali il lavoratore
ha diritto alla conservazione del posto ai sensi della
vigente normativa (ad esempio malattia, infortunio, con
gedo di maternit, congedo parentale, richiamo alle ar
mi ecc.) ovvero nei casi di sospensione del rapporto di
lavoro per crisi aziendali od occupazionali, la durata del
rapporto di apprendistato prorogata oltre la scadenza
iniziale per un periodo pari a quello di sospensione, a
condizione che questo abbia avuto una durata di alme
no 60 giorni di calendario.
Ai fini del calcolo di tale periodo saranno presi in consi
derazione cumulativamente pi periodi di sospensione,
indipendentemente dalla causa, di durata superiore ai
15 giorni di calendario.
Prima della scadenza del rapporto contrattualmente sta
bilita, il datore di lavoro deve comunicare al lavoratore
la nuova scadenza del contratto di apprendistato e le
ragioni della proroga.
Resta inteso che la sospensione del rapporto di lavoro
per crisi aziendali od occupazionali deve essere stabilita
da un apposito accordo sindacale o, in alternativa, da
specifica procedura concordata tra le associazioni arti
giane e le organizzazioni sindacali.
I periodi di sospensione sono ritenuti utili ai fini della
determinazione della progressione retributiva dellap
prendista.
Articolo 7

Retribuzione
Il trattamento economico dellapprendista determina
to dallapplicazione delle percentuali riportate di seguito
sulla Retribuzione tabellare della corrispondente cate
goria (o livello) che verr raggiunta al termine del perio
do di apprendistato.
Le parti concordano che in nessun caso la retribuzione
globale di fatto dellapprendista potr superare la retribu
zione globale di fatto del lavoratore inquadrato nella cate
goria di destinazione, al netto delle ritenute previdenziali.
Progressione della retribuzione (v. tabella riportata a
pagina seguente).
Articolo 8

Piano formativo individuale (Pfi)


Il piano formativo individuale definisce il percorso for
mativo del lavoratore in coerenza con il profilo formati
vo relativo alla qualifica da raggiungere e con le cono
scenze ed abilit gi possedute dallo stesso. Esso inoltre
indica i contenuti e le modalit di erogazione della
formazione nonch il nome del tutor nellambito del
contratto di apprendistato.
Il piano formativo individuale potr essere modificato a

N. 28 - 8 luglio 2011

1 Gruppo (Cat. 1, 2, 3): durata: 5 anni e 6 mesi;


2 Gruppo (Cat. 4, 5): durata: 5 anni.
Eventuali contratti di apprendistato relativi alla 6 Cate
goria, in essere alla data di sottoscrizione del presente
accordo, continueranno a svolgere i propri effetti fino
alla loro naturale scadenza.
Per i contratti di apprendistato professionalizzante stipu
lati a partire dalla data di sottoscrizione del presente
accordo la durata del rapporto, nella parte finale del
periodo, cos ridotta:
di 6 mesi se lapprendista in possesso di un titolo di
studio post obbligo attinente alla qualifica da raggiungere;
di 12 mesi se lapprendista in possesso di una laurea
attinente alla qualifica da raggiungere. A tal fine, allatto
dellassunzione, il lavoratore dovr fornire idonea docu

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

67

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

Gr.

I sem.

1
2

70%
70%

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

II sem. III sem. IV sem. V sem. VI sem.


70%
70%

75%
75%

78%
78%

80%
80%

85%
85%

seguito di concordi valutazioni dellapprendista e del


limpresa anche su istanza del tutor.
Ferma restando la competenza regionale in materia, le
parti allegano al presente Ccnl uno schema tipo di
piano formativo individuale.
Articolo 9

Formazione dellapprendista
Per formazione formale si intende il processo formativo,
strutturato e certificabile, secondo la normativa vigente
volto allacquisizione di conoscenze/competenze di base e
tecnicoprofessionali. Le parti, in via esemplificativa, indivi
duano la seguente articolazione della formazione formale;
1) tematiche di base di tipo trasversale articolate in
quattro aree di contenuto competenze relazionali; orga
nizzazione ed economia, disciplina del rapporto di lavo
ro, sicurezza del lavoro (almeno 8 ore di formazione
dedicate alla sicurezza devono essere erogate nella pri
ma parte del contratto di apprendistato ed in ogni caso
entro il primo anno del contratto stesso);
2) tematiche collegate alla realt aziendale/professionale
in relazione alla qualificazione da raggiungere: conoscenza
dellorganizzazione del lavoro in impresa; conoscenza ed
applicazione delle basi tecniche e scientifiche della profes
sionalit; conoscenza ed utilizzo delle tematiche e dei me
todi di lavoro; conoscenza ed utilizzo delle misure di sicu
rezza individuale e di tutela ambientale; conoscenza delle
innovazioni di prodotto, di processo e di contesto.
Le ore di formazione formale sono 120 lanno, di cui
indicativamente 1/3 dedicato alle tematiche di base di
tipo trasversale e 2/3 dedicati per tematiche collegate
alla realt aziendale/professionale.
La formazione formale potr essere erogata in tutto od
in parte allinterno dellazienda, ove questa disponga di
capacit formativa come pi avanti specificato. Detta
formazione potr essere altres erogata utilizzando mo
dalit quali: affiancamento on the job, aula, elearning,
seminari, esercitazioni di gruppo, testimonianze, action
learning, visite aziendali.
Lapprendista tenuto a frequentare regolarmente e
con diligenza le iniziative formative esterne e/o interne
allazienda.
Le competenze acquisite durante il periodo di apprendi
stato saranno registrate sul libretto formativo, secondo
quanto previsto dalla normativa vigente.
Articolo 10
N. 28 - 8 luglio 2011

68

VII sem.
88%
88%

VIII sem. IX sem. X sem. XI sem.


92%
92%

95%
100%

100%
100%

100%

Ha altres capacit formativa limpresa che svolga interventi


formativi avvalendosi anche di strutture formative esterne.
Articolo 11

Tutor
Per lattivazione del contratto di apprendistato neces
saria la presenza di un tutor. Le competenze e le funzio
ni del tutor aziendale sono quelle previste dal Dm 28
febbraio 2000 e dalle regolamentazioni regionali. Il
tutor potr essere anche il titolare dellimpresa, un socio
od un familiare coadiuvante nelle imprese che occupa
no meno di 15 dipendenti e nelle imprese artigiane.
Articolo 12

Profili formativi apprendistato


Le parti concordano che i profili formativi per lapprendi
stato professionalizzante sono allegati alla presente intesa.

Dichiarazione a verbale
Le parti si incontreranno entro il 30 settembre 2011
per verificare leventuale aggiornamento e/o integrazio
ne degli allegati profili formativi.
Articolo 13

Ferie
Allapprendista viene riconosciuto un periodo di ferie
pari a quello previsto rispettivamente per gli operai e
per gli impiegati dal presente Ccnl.
Articolo 14

Gratifica natalizia Tredicesima


In occasione della ricorrenza natalizia, limpresa deve
corrispondere allapprendista considerato in servizio
una gratifica pari a 173 ore.
Nel caso di inizio o di cessazione del rapporto di lavoro
durante il corso dellanno, lapprendista ha diritto a tanti
dodicesimi della gratifica natalizia per quanti sono i
mesi di servizio prestati presso limpresa.
Articolo 15

Trattamento economico per malattia ed infortunio


In caso di malattia ed infortunio non sul lavoro, per gli
apprendisti trova applicazione quanto previsto rispettiva
mente per gli operai e per gli impiegati dal presente Ccnl.

Capacit formativa dellimpresa


Ai fini dellerogazione della formazione formale, la ca
pacit formativa la capacit dellazienda di erogare,
direttamente o avvalendosi anche di docenza esterna,
interventi formativi idonei a produrre gli attesi incre
menti di conoscenze professionali. In sintesi le parti
convengono che detta capacit derivi da:
disponibilit di locali idonei attrezzati in funzione della
formazione da erogare;
presenza di tutor o di lavoratori con esperienza o titolo
di studio adeguati, in grado di trasferire competenze.

Articolo 16

Attribuzione della qualifica


Al termine del periodo di apprendistato allapprendista
attribuita la qualifica per la quale ha effettuato lap
prendistato medesimo.
Articolo 17

Decorrenza
La presente disciplina decorre dalla data di sottoscrizio

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

ne del presente accordo e si applica ai rapporti di lavoro


instaurati successivamente a questa data.

Norma transitoria

Agli apprendisti assunti prima della data di sottoscrizione


del presente accordo continuer ad applicarsi la disciplina
prevista dal Ccnl 27 novembre 1997 per il Settore Me
talmeccanica e della Istallazione di Impianti; dal Ccnl 4
dicembre 1998 per il settore Odontotecnico e dal Ccnl 7
ottobre 1998 per il settore Orafo, Argentiero ed Affini.
Le medesime regole si applicano altres agli apprendisti
minori di et, fino alla data di entrata in vigore della
disciplina di cui allart. 48 del Dlgs n. 276/2003.
Articolo 18

Recesso ex art. 2118 c.c.


Qualora al termine dei periodo di apprendistato non sia
data disdetta a norma dellarticolo 2118 c.c., lapprendi
sta mantenuto in servizio con la qualifica conseguita
mediante le prove di idoneit, ove previste, ed il periodo
di apprendistato considerato utile ai fini dellanzianit
di servizio del lavoratore oltre che ai fini degli istituti
previsti dalla legge, anche ai fini di quelli introdotti e
disciplinati dal presente Ccnl.
Articolo 19

Disposizioni finali
I lavoratori assunti con contratto di apprendistato pro
fessionalizzante sono esclusi dal computo dei limiti nu
merici previsti da leggi e contratti collettivi per lapplica
zione di particolari normative e istituti. Sono fatte salve
specifiche diverse previsioni legislative o contrattuali.
In caso di dimissioni del lavoratore prima della scaden
za del periodo di apprendistato professionalizzante sono
applicabili il periodo di preavviso e la relativa indennit
sostitutiva di cui al presente Ccnl.
A fronte di eventuali modifiche legislative in materia di
apprendistato, le parti firmatarie si incontreranno pron
tamente.

Dichiarazione delle parti

In considerazione della particolare legislazione vigente


nelle Province di Trento e Bolzano, si concorda di deman
dare alle rispettive Organizzazioni locali la definizione di
aspetti contrattuali del rapporto di apprendistato.
Nuovo articolo

Aggiornamento professionale

allo scopo di declinare ulteriormente ed in modo pi speci


fico gli indirizzi, gli obiettivi e le finalit nazionali rispetto a
contesti e specificit territoriali di riferimento, quali sistemi
produttivi locali o distretti industriali.
Viene stabilito per i lavoratori di tutte le aziende un
monte ore retribuito pari a 25 annue, a condizione che
il corso abbia durata almeno doppia.
Una volta ogni 3 anni il lavoratore potr richiedere
lutilizzo delle ore previste per corsi di formazione conti
nua concordati con il datore di lavoro.
Le ore effettuate per le attivit di formazione continua
al di fuori dellorario di lavoro non comporteranno one
ri aggiuntivi per le imprese.
Resta inteso che in caso di attivit formativa con finan
ziamento pubblico la totalit delle ore di formazione
sar retribuita dallimpresa.
Articolo nuovo

Diritto alle prestazioni della bilateralit


Le parti, nel confermare il valore e la natura originaria
della bilateralit come uno strumento della contrattazio
ne e non sostitutiva in alcun modo alluniversalit dei
servizi e delle prestazioni erogate dallo Stato, in relazio
ne a quanto previsto dalla delibera del Comitato esecu
tivo Ebna del 12 maggio 2010 e dallAtto di indirizzo
sulla bilateralit sottoscritto al livello confederale il 30
giugno 2010 stabiliscono che:
1. la bilateralit prevista dagli accordi interconfederali e
dai contratti collettivi nazionali e regionali di categoria
dellartigianato un sistema che coinvolge tutte le im
prese aderenti e non aderenti alle associazioni di cate
goria in quanto eroga prestazioni di welfare contrattuale
che sono indispensabili a completare il trattamento eco
nomico e normativo del lavoratore previsto allinterno
dei contratti collettivi di categoria;
2. le prestazioni presenti nei sistemi di bilateralit naziona
le e regionale rappresentano un diritto contrattuale di ogni
singolo lavoratore, contrattualizzato nel presente Ccnl.
Il lavoratore matura, esclusivamente nei confronti delle
imprese non aderenti e non versanti al sistema bilatera
le, il diritto alla erogazione diretta da parte dellimpresa
datricedilavorodiprestazioniequivalentiaquelleero
gate dagli Enti bilaterali nazionale, regionali e delle
Province autonome di Trento e Bolzano;
3. limpresa, aderendo alla bilateralit ed ottemperando
ai relativi obblighi contributivi, assolve ogni suo obbli
go; le prestazioni erogate dagli enti bilaterali saranno
fruibili fino a concorrenza delle risorse disponibili speci
ficamente dedicate ad ogni singola prestazione;
4. a decorrere dal 1 luglio 2010, le imprese non aderenti
alla bilateralit e che non versano il relativo contributo
dovranno erogare a ciascun lavoratore un importo forfeta
rio pari a euro 25 lordi mensili per tredici mensilit. Tale
importo non a nessun titolo assorbibile e rappresenta un
elemento aggiuntivo della retribuzione (Ear) che incide su
tutti gli istituti retributivi di legge e contrattuali, compresi
quelli indiretti o differiti, escluso il Tfr. Tale importo dovr
essere erogato con cadenza mensile e mantiene carattere
aggiuntivo rispetto alle prestazioni dovute ad ogni singolo
lavoratore in adempimento dellobbligo di cui al comma 2.
In caso di lavoratori assunti con contratto part time, tale
importo corrisposto proporzionalmente allorario di lavo
ro e, in tal caso, il frazionamento si ottiene utilizzando il
divisore previsto dal Ccnl. Per gli apprendisti, limporto

N. 28 - 8 luglio 2011

Le trasformazioni in atto, derivanti anche dallintroduzio


ne di nuove tecnologie, dalla competizione di mercato e
dellofferta di prodotti/servizi che investono lintero setto
re rendono necessario avviare interventi di qualificazione
e valorizzazione delle professionalit esistenti in azienda.
Pertanto, le parti concordano nellindividuare la forma
zione continua e quella professionale quali strumenti
per la crescita dei lavoratori e delle imprese.
Le Parti individuano, quindi, Fondartigianato quale
strumento da utilizzare in via prioritaria per le predette
attivit e concordano sulla necessit di ampliare il Piano
formativo settoriale, con particolare riferimento alle ma
terie inerenti la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.
Lo stesso potr essere arricchito e integrato da intese e
accordi siglati dalle categorie a livello regionale e/o locale,

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

69

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

andr riproporzionato alla percentuale di retribuzione ri


conosciuta.
5. a partire dal 1 luglio 2010 saranno conseguente
mente avviati gli istituti previsti dalla bilateralit, sulla
base degli accordi e dei contratti collettivi nazionali
rinnovati ed in corso di rinnovo, i cui contributi definiti
ed indicati dalle parti, di seguito evidenziati, rappresen
tano una quota omnicomprensiva costituente la somma
degli importi annui determinati sulla base delle percen
tuali adottate e calcolate su un imponibile medio di 1
restando le intese regionali in materia e la possibilit, a
tale livello, di prevedere importi superiori:
a) Rappresentanza sindacale
0,10%-12,5 euro
b) Rappresentante territoriale
sicurezza e formazione sicurezza 0,15%-18,75 euro
c) Ente bilaterale nazionale
0,01%-1,25 euro
d) Rappresentanza imprese
0,25% - 31,25 euro
e) Fondo sostegno al reddito
0,49% - 61,25 euro

(questo importo comprensivo dei 29 euro stabiliti ai


sensi della legislazione vigente e della quota relativa alla
gestione).
6. A partire dal 1 luglio 2010 le aziende verseranno i
contributi alla bilateralit attraverso uno specifico codi
ce tributi inserito allinterno del modello F24 predispo
sto dallAgenzia delle Entrate. Il contributo, pari ad euro
125 annui per ogni lavoratore dipendente, anche a
tempo determinato, sar frazionato in 12 quote mensili
ciascuna delle quali di importo pari a 10,42 euro. Per i
lavoratori part time con orario di lavoro fino alle 20 ore
settimanali la quota ridotta del 50%.
7. Con il versamento attraverso il nuovo meccanismo di
raccolta, le imprese saranno considerate in regola per
quanto attiene ai 29 euro di cui al punto 5, lettera e).
8. In caso di elezione del rappresentante interno alla
sicurezza, a fronte di formale richiesta da parte del
lazienda e di invio allEbna della necessaria documen
tazione, limporto relativo sar riaccreditato allazienda
avente diritto. Le parti si incontreranno tempestivamen
te allinsorgere di eventuali problematiche sul punto.
9. Le risorse relative al punto 5, lettere a), b), e), saranno
contabilizzate separatamente sulla base degli accordi in
essere a livello regionale e, ove non esistenti tali accordi,
le risorse saranno contabilizzate separatamente rispetto
al resto delle risorse raccolte.
10. La delibera approvata dal Comitato esecutivo del
lEbnaindata12maggio2010erelativaallabilaterali
t costituisce parte integrante del presente accordo.

Norma transitoria
N. 28 - 8 luglio 2011

70

Al fine di consentire la necessaria gradualit per il passag


gio tra il vecchio ed il nuovo meccanismo, le parti concor
dano che le aziende in regola con i contributi alla bilatera
lit sulla base delle disposizioni vigenti alla data del 1
luglio 2010 continueranno a seguire i meccanismi e gli
importi previsti fino alla data del 31.12.2010.

Dichiarazione delle parti

Le Parti firmatarie del presente Ccnl ritengono che le


risorse destinate dal sistema della bilateralit alla sicu
rezza ed alla rappresentanza sindacale di cui alle lett.
a) e b) nellambito della sfera di applicazione del

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

presente Ccnl, debbano essere oggetto di verifiche pe


riodiche allo scopo di accertare leffettiva congruit del
sistema della bilaterale rispetto ai suoi compiti ed alla
sua missione.
Articolo nuovo

Assistenza sanitaria integrativa


Le parti, nella condivisione dellimportanza che riveste
lassistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dipen
denti dalle imprese artigiane, convengono di attivare le
iscrizioni e la relativa contribuzione a favore del costi
tuendo Fondo sanitario nazionale integrativo intercate
goriale per lArtigianato, secondo le modalit stabilite
dallAccordo interconfederale per la costituzione del
Fondo nazionale di assistenza sanitaria integrativa sotto
scritto il 21 settembre 2010 tra Confartigianato Impre
se, Cna, Casartigiani, Claai e le confederazioni sindacali
Cgil, Cisl e Uil. Pertanto, dal momento in cui il Fondo
sar costituito e operante, secondo quanto verr stabili
to dalle parti costituenti lo stesso, saranno iscritti al
Fondo i dipendenti a tempo indeterminato a cui trova
applicazione il presente Ccnl, ivi compresi gli apprendi
sti, nonch i lavoratori con un contratto a tempo deter
minato di durata almeno pari a 12 mesi. Con pari
decorrenza attivato un contributo a carico dellazien
da pari a 10,42 euro mensili per 12 mensilit. La contri
buzione verr attivata contestualmente allavvio del
loperativit del Fondo.
I contributi sono versati al Fondo con la periodicit e le
modalit stabilite dal regolamento. fatta salva la possi
bilit, a livello di contrattazione collettiva regionale e
nelle Province autonome di Trento e Bolzano, di defini
re specifici accordi finalizzati ad implementare le presta
zioni convenute. Resta inteso che in questo caso le
maggiori prestazioni dovranno essere erogate solamen
te ai lavoratori a cui si applica quellaccordo.
Ai sensi dellarticolo rubricato Diritto alle prestazioni
della bilateralit, le prestazioni erogate dal costituendo
Fondo sanitario costituiscono un diritto contrattuale dei
lavoratori di cui ai commi che precedono. Pertanto,
lazienda che ometta il versamento dei contributi sud
detti responsabile verso i lavoratori non iscritti al
Fondo della perdita delle relative prestazioni sanitarie,
salvo il risarcimento del maggior danno subito.

Riforma del sistema di inquadramento


istituito un gruppo tecnico di lavoro nazionale parite
tico cui affidare il compito di avviare un lavoro di analisi
e studio finalizzato alla riforma del sistema di inquadra
mento. In tale ambito verr esaminata anche la tematica
relativa alla unificazione delle parti speciali. Il gruppo
tecnico potr avvalersi di eventuali esperienze territo
riali o nazionali e dovr terminare il proprio lavoro
entro la vigenza contrattuale, avanzando a tal fine pro
poste di merito alle parti.

Installazione dimpianti
Le parti si incontreranno al fine di effettuare una rico
gnizione delle principali problematiche concernenti il
settore della installazione dimpianti, con particolare ri
ferimento alle tematiche relative alla formazione obbli
gatoria prevista da specifiche norme di legge settoriali e
alle problematiche del settore.

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Anticipazione prestazioni
Inail infortunio sul lavoro
Le parti, vista la vigente normativa di legge in materia,
si attiveranno congiuntamente nei confronti dellInail al
fine di verificare la possibilit, senza oneri aggiuntivi per
i datori di lavoro, dellanticipazione da parte dei datori
medesimi della indennit prevista a favore dei prestato
ri di lavoro in caso di infortunio sul lavoro. Entro la
vigenza contrattuale le parti si incontreranno per verifi
care lattuazione di quanto sopra.

Articolo Orario di lavoro Lavori a turni


Ex festivit
Unificazione dellart. 16, parte generale, Ccnl Metalmecca
nica ed Installazione di Impianti art. 19 Ccnl Orafo,
Argentiero ed Affini, art. 20, parte prima e 22 Ccnl
Odontotecnica
Il Ccnl disciplina lorario di lavoro come segue.
La durata massima settimanale dellorario di lavoro or
dinario viene fissata in 40 ore distribuite di norma in 5
giorni lavorativi sulla base di 8 ore giornaliere dal lune
d al venerd. Per le imprese artigiane classificate ai
punti 3 e 4 della sfera di applicazione del contratto
lorario settimanale di 40 ore pu essere distribuito in 6
giorni lavorativi.
Diverse distribuzioni dellorario settimanale potranno
essere definite a livello aziendale tra imprese e lavorato
ri; tra impresa e Rsa, ove le stesse esistano.
Laccordo sar reso noto alle Organizzazioni sindacali
territoriali tramite le Organizzazioni datoriali di appar
tenenza entro 20 giorni dalla sua stipula.

Lavori a turni
Per le lavorazioni a turni avvicendati, viene istituita una
fermata nel corso del turno di 30 minuti retribuiti per la
consumazione del pasto.

Ex festivit

Livello
1
2

Parte economica
Le parti hanno convenuto gli incrementi retributivi a
partire dal 1 luglio 2011, dal 1 gennaio 2012 e dal 1
settembre 2012 cos come da tabelle allegate.
Ad integrale copertura del periodo di carenza contrat
tuale, ai soli lavoratori in forza alla data di sottoscrizio
ne del presente accordo verr corrisposto un importo
forfetario una tantum pari ad euro 247 lordi, suddivisi
bile in quote mensili, o frazioni, in relazione alla durata
del rapporto nel periodo interessato.
Limporto una tantum di cui sopra verr erogato in due
soluzioni: la prima pari ad euro 124 euro con la retribu
zione di settembre 2011 e la seconda pari ad euro 123
con la retribuzione di aprile 2012.
Agli apprendisti in forza alla data di sottoscrizione dei
presente accordo sar erogato a titolo di una tantum
limporto di cui sopra nella misura del 70% con le
medesime decorrenze sopra stabilite.
Limporto di una tantum sar inoltre ridotto proporzio
nalmente per i casi di servizio militare, assenza facoltati
va post partum, part time, sospensioni per mancanza di
lavoro concordate.
Limporto delluna tantum stato quantificato conside
rando in esso anche i riflessi sugli istituti di retribuzione
diretta ed indiretta, di origine legale o contrattuale, ed
quindi comprensivo degli stessi.
Luna tantum esclusa dalla base di calcolo del Tfr.
Secondo consolidata prassi negoziale tra le parti gli
importi eventualmente gi corrisposti a titolo di futuri
miglioramenti contrattuali vanno considerati a tutti gli
effetti anticipazioni degli importi di una tantum indicati
nel presente accordo. Pertanto, tali importi dovranno
essere detratti dalla stessa una tantum fino a concorren
za. In considerazione di quanto sopra, tali importi cessa
no di essere corrisposti con la retribuzione relativa al
mese di luglio 2011.
Ai sensi di quanto previsto dallarticolo rubricato Diritto
alle prestazioni della bilateralit, a decorrere dal 1 lu
glio 2010 le imprese non aderenti alla bilateralit e che
non versano il relativo contributo dovranno erogare al
lavoratore una quota di retribuzione pari ad euro 25,00
lordi mensili per ciascun livello di inquadramento.

Conglobamento
A far data dalla presente intesa sono conglobati in
ununica voce denominata Retribuzione tabellare i
seguenti istituti retributivi: paga base (o minimo tabella
re); ex indennit di contingenza; elemento distinto della
retribuzione (Edr).

Settore Metalmeccanica ed Installazione di Impianti


Retribuzione tabellare
Incremento a
Retribuzione tabellare a regime
al 30.6.2011 (euro)
regime (euro)
dall1.9.2012 (euro)
1.580,49
112,14
1.692,63
1.470,59
104,34
1.574,93

N. 28 - 8 luglio 2011

Vengono istituiti gruppi di 8 ore di permessi retribuiti in


sostituzione delle 4 festivit abolite dalla legge 5 marzo
1977, n. 54 e successive modificazioni (Dpr 28 dicembre
1985, n. 792 Reintroduzione dellEpifania). Per la citt
di Roma, per la quale stata ripristinata la festivit dei SS.
Pietro e Paolo (29 giugno), i lavoratori usufruiranno co
munque di 4 giornate di riposo compensativo.
Detti permessi saranno fruiti dai lavoratori individual
mente o collettivamente; lutilizzazione collettiva sar
concordata in sede aziendale o sindacale.
I permessi maturati nellarco dellanno solare (1 genna
io31 dicembre) potranno essere utilizzati entro il 31
gennaio dellanno successivo: qualora ci non avvenga
decadranno e saranno pagati con la retribuzione globa
le di fatto in atto al momento della loro scadenza.
Per i lavoratori nuovi assunti, i dimissionari e i licenziati,

la maturazione delle 32 ore avverr secondo i criteri di


maturazione previsti per le ferie (in dodicesimi).
I permessi indicati non potranno essere utilizzati per un
prolungamento della continuit del periodo feriale.

71

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

Livello
2b
3
4
5
6
Livello
1
2
2b
3
4
5
6
Livello
1
2
2b
3
4
5
6
Livello
1
2
2b
3
4
5
6
Livello
1
2
3
4
5
6
N. 28 - 8 luglio 2011

72

Livello
1
2
3
4
5
6

Retribuzione tabellare
al 30.6.2011 (euro)
1.388,60
1.335,24
1.258,51
1.212,12
1.155,87
Retribuzione tabellare
al 30.6.2011 (euro)
1.580,49
1.470,59
1.388,60
1.335,24
1.258,51
1.212,12
1.155,87
Retribuzione tabellare
al 31.12.2011 (euro)
1.626,13
1.513,05
1.428,70
1.373,80
1.294,85
1.247,12
1.189,25
Retribuzione tabellare
al 31.8.2012 (euro)
1.658,72
1.543,38
1.457,34
1.401,33
1.320,81
1.272,12
1.213,09

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Retribuzione tabellare a regime


dall1.9.2012 (euro)
98,52
1.487,12
94,74
1.429,98
89,30
1.347,81
86,00
1.298,12
82,01
1.237,88
Prima tranche di incremento Retribuzione tabellare a regime
dall1.7.2011 (euro)
dall1.7.2012 (euro)
45,64
1.626,13
42,46
1.513,05
40,10
1.428,70
38,56
1.373,80
36,34
1.294,85
35,00
1.247,12
33,38
1.189,25
Seconda tranche di
Retribuzione tabellare
incremento dall1.1.2012 (euro)
dall1.1.2012 (euro)
32,60
1.658,72
30,33
1.543,38
28,64
1.457,34
27,54
1.401,33
25,96
1.320,81
25,00
1.272,12
23,84
1.213,09
Terza tranche di incremento Retribuzione tabellare a regime
dall1.9.2012 (euro)
dall1.9.2012 (euro)
33,90
1.692,63
31,54
1.574,93
29,78
1.487,12
28,65
1.429,98
27,00
1.347,81
26,00
1.298,12
24,79
1.237,88
Settore Orafo, Argentiero ed Affini
Retribuzione tabellare
Incremento a regime (euro) Retribuzione tabellare a regime
al 30.6.2011 (euro)
dall1.9.2012 (euro)
1.581,84
112,23
1.694,07
1.473,76
104,56
1.578,32
1.341,50
95,18
1.436,68
1.261,70
89,52
1.351,22
1.213,24
86,08
1.299,32
1.150,30
81,61
1.231,91
Retribuzione tabellare
Prima tranche di incremento Retribuzione tabellare a regime
al 30.6.2011 (euro)
dall1.7.2011 (euro)
dall1.7.2011 (euro)
1.581,84
45,63
1.627,47
1.473,76
42,52
1.516,28
1.341,50
38,70
1.380,20
1.261,70
36,40
1.298,10
1.213,24
35,00
1.248,24
1.150,30
33,18
1.183,48
Incremento a regime (euro)

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Livello
1
2
3
4
5
6
Livello
1
2
3
4
5
6
Livello
1s
1
2
3
4
5
6
Livello
1s
1
2
3
4
5
6
Livello
1s
1
2
3
4
5
6

1s
1
2
3
4
5
6

Retribuzione tabellare
al 30.6.2011 (euro)
1.639,70
1.482,94
1.404,69
1.269,79
1.195,58
1.145,03
1.101,68
Retribuzione tabellare
al 30.6.2011 (euro)
1.639,70
1.482,94
1.404,69
1.269,79
1.195,58
1.145,03
1.101,68
Retribuzione tabellare
al 31.12.2011 (euro)
1.687,70
1.526,35
1.445,81
1.306,96
1.230,58
1.178,55
1.133,93
Retribuzione tabellare
al 31.8.2012 (euro)
1.721,99
1.557,36
1.475,18
1.333,51
1.255,58
1.202,49
1.156,97

Seconda tranche di
Retribuzione tabellare
incremento dall1.1.2012 (euro)
dall1.1.2012 (euro)
32,60
1.660,07
30,36
1.546,64
27,64
1.407,84
26,00
1.324,10
25,00
1.273,24
23,71
1.207,19
Terza tranche di incremento Retribuzione tabellare a regime
dall1.9.2012 (euro)
dall1.9.2012 (euro)
34,00
1.694,07
31,68
1.578,32
28,84
1.436,68
27,12
1.351,22
26,08
1.299,32
24,72
1.231,91
Settore Odontotecnico
Incremento a regime (euro) Retribuzione tabellare a regime
dall1.9.2012 (euro)
116,34
1.756,04
105,22
1.588,16
99,67
1.504,36
90,10
1.359,89
84,83
1.280,41
81,24
1.226,27
78,17
1.179,85
Prima tranche di incremento Retribuzione tabellare a regime
dall1.7.2011 (euro)
dall1.7.2011 (euro)
48,00
1.687,70
43,41
1.526,35
41,12
1.445,81
37,17
1.306,96
35,00
1.230,58
33,52
1.178,55
32,25
1.133,93
Seconda tranche di
Retribuzione tabellare
incremento dall1.1.2012 (euro)
dall1.1.2012 (euro)
34,29
1.721,99
31,01
1.557,36
29,37
1.475,18
26,55
1.333,51
25,00
1.255,58
23,94
1.202,49
23,04
1.156,97
Terza tranche di incremento Retribuzione tabellare a regime
dall1.9.2012 (euro)
dall1.9.2012 (euro)
34,05
1.756,04
30,80
1.588,16
29,18
1.504,36
26,38
1.359,89
24,83
1.280,41
23,78
1.226,27
22,88
1.179,85

N. 28 - 8 luglio 2011

Livello

Retribuzione tabellare
al 31.12.2011 (euro)
1.627,47
1.516,28
1.380,20
1.298,10
1.248,24
1.183,48
Retribuzione tabellare
al 31.8.2012 (euro)
1.660,07
1.546,64
1.407,84
1.324,10
1.273,24
1.207,19

CONTRATTI COLLETTIVI
Accordi

73

CONTRATTI COLLETTIVI
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Lordo, netto e costo: Ccnl Metalmeccanici,


orafi, argentieri, odontotecnici (Artigianato)
La retribuzione lorda e netta e il costo del lavoro - A seguito degli incrementi retributivi stabiliti, con
decorrenza 1 luglio 2011, dal verbale di accordo del 16 giugno 2011, la retribuzione contrattuale lorda,
lammontare netto al dipendente e il costo per il datore di lavoro si attestano ai valori indicati nelle tabelle
di seguito riportate.

Ccnl Area meccanica, installazione di impianti, orafi


argentieri ed affini, odontotecnici
Retribuzione contrattuale lorda, netta e costo
per il periodo dall1.7.2011 al 31.12.2011
Settore: Odontotecnico
Retribuzione annua

Costo(1)(2)(3)

Liv.

Qual.

Lorda

Netta

Mensile

Giornaliero

Orario

1S

quadri

23.064,00

100

16.522,00

71,64 32.476,00 140,81

2.706,33

156,89

19,69

1
2

imp.
imp.

20.804,00
19.672,00

100
100

15.142,00
14.450,00

72,78 29.314,00 140,91


73,45 27.729,00 140,96

2.442,83
2.310,75

141,61
133,96

17,78
16,82

3
4

imp.
imp.

17.725,00
16.660,00

100
100

13.262,00
12.612,00

74,82 25.007,00 141,08


75,70 23.516,00 141,15

2.083,92
1.959,67

120,81
113,60

15,16
14,26

imp.
ope.

15.933,00
15.961,00

100
100

12.166,00
12.192,00

76,36 22.499,00 141,21


76,39 22.726,00 142,38

1.874,92
1.893,83

108,69
109,00

13,64
13,62

ope.

15.337,00

100

11.810,00

77,00 21.845,00 142,43

1.820,42

104,77

13,09

Annuo

Note:
(1) Per gli amministrativi il costo annuo si riduce, per effetto dellapplicazione di un tasso Inail pi basso (0,51% anzich 1,22%),
nelle seguenti misure: 1S = 164,00; 1 = 148,00; 2 = 140,00; 3 = 126,00; 4 = 118,00; 5 imp. = 113,00.
(2) Divisore per costo giornaliero = imp. = 207,0; ope. = 208,5.
Divisore per costo orario imp. = 1.649; ope. = 1.669.
(3) Per le imprese con oltre 15 dipendenti (dellindotto), dovuto anche il contributo per Cigs (0,90% di cui 0,30% carico
dipendente) e per Mobilit (0,30%).
Il maggior costo annuo per lazienda il seguente: 1S = 216,00; 1 = 195,00; 2 = 184,00; 3 = 166,00; 4 = 156,00; 5 imp./ope. =
149,00; 6 ope. = 143,00.
La retribuzione netta del dipendente si riduce invece di: 1S = 50,00; 1 = 45,00; 2 = 43,00; 3 = 40,00; 4 = 38,00; 5 imp./ope. = 37,00;
6 ope. = 35,00.

Ccnl: Area meccanica, installazione di impianti,


orafi, argentieri ed affini, odontotecnici
Retribuzione contrattuale lorda, netta e costo
per il periodo dall1.7.2011 al 31.12.2011
Settore: Orafi, Argentieri ed Affini

N. 28 - 8 luglio 2011

Liv.

Qual.

1
2
3
4

74

Retribuzione annua
Lorda

Netta

imp.

22.226,00

100

16.010,00

imp.

20.668,00

100

15.059,00

Costo(1)(2)(3)
%

Annuo

Mensile

Giornaliero

Orario

72,03 31.572,00 142,05

2.631,00

154,76

19,33

72,86 29.374,00 142,12

2.447,83

143,99

17,99

imp.

18.716,00

100

13.867,00

74,09 26.619,00 142,23

2.218,25

130,49

16,30

ope.

18.749,00

100

13.897,00

74,12 26.884,00 143,39

2.240,33

130,19

16,26

imp.

17.610,00

100

13.192,00

74,91 25.059,00 142,30

2.088,25

122,84

15,35

ope.

17.642,00

100

13.220,00

74,93 25.309,00 143,46

2.109,08

122,56

15,31

CONTRATTI COLLETTIVI
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Liv.
5
6

Qual.

Retribuzione annua

Costo(1)(2)(3)

Lorda

Netta

Mensile

Giornaliero

Orario

imp.

16.913,00

100

12.766,00

75,48 24.076,00 142,35

Annuo

2.006,33

118,02

14,74

ope.

16.944,00

100

12.794,00

75,51 24.316,00 143,51

2.026,33

117,75

14,71

imp.

16.007,00

100

12.212,00

76,29 22.798,00 142,43

1.899,83

111,75

13,96

ope.

16.036,00

100

12.238,00

76,32 23.024,00 143,58

1.918,67

111,50

13,93

Note:
(1) Per gli amministrativi il costo annuo si riduce, per effetto dellapplicazione di un tasso Inail pi basso (0,51% anzich 2,43%),
nelle seguenti misure: 1 = 427,00; 2 = 397,00; 3 imp. = 359,00; 4 imp. = 338,00; 5 imp. = 325,00; 6 imp. = 307,00.
(2) Divisore per costo giornaliero imp. = 204; ope. = 206,50.
Divisore per costo orario imp. = 1.633; ope. = 1.653.
(3) Per le imprese con oltre 15 dipendenti (dellindotto), dovuto anche il contributo per Cigs (0,90% di cui 0,30 carico dipendente)
e per Mobilit (0,30%).
Il maggior costo annuo per lazienda il seguente: 1 = 208,00; 2 = 193,00; 3 imp./ope. = 175,00; 4 imp./ope. = 165,00; 5 imp./ope.
= 158,00; 6 imp./ope. = 150,00.
La retribuzione netta del dipendente si riduce invece di: 1 = 48,00; 2 = 45,00; 3 imp./ope. = 42,00; 4 imp./ope. = 40,00; 5 imp./ope.
= 38,00; 6 imp./ope. = 37,00.

Ccnl Area meccanica, installazione di impianti,


orafi, argentieri ed affini, odontotecnici
Retribuzione contrattuale lorda, netta e costo
per il periodo dall1.7.2011 al 31.12.2011
Liv. Qual.

Settore: Metalmeccanica ed Installazione di Impianti


Retribuzione annua
Costo(1)(2)(3)
Lorda

Netta

Annuo

Mensile

Giornaliero

Orario

imp.

22.191,00

100

15.989,00

72,05

32.322,00

145,65

2.693,50

158,44

19,79

imp.
imp.

20.607,00
19.423,00

100
100

15.021,00
14.299,00

72,89
73,62

30.029,00
28.317,00

145,72
145,79

2.502,42
2.359,75

147,20
138,81

18,39
17,34

ope.
imp.

19.458,00
18.655,00

100
100

14.330,00
13.830,00

73,65
74,14

28.587,00
27.205,00

146,92
145,83

2.382,25
2.267,08

138,44
133,36

17,29
16,66

ope.
imp.

18.688,00
17.552,00

100
100

13.860,00
13.156,00

74,17
74,95

27.464,00
25.609,00

146,96
145,90

2.288,67
2.134,08

133,00
125,53

16,61
15,68

ope.
imp.

17.583,00
16.888,00

100
100

13.185,00
12.751,00

74,99
75,50

25.853,00
24.647,00

147,03
145,94

2.154,42
2.053,92

125,20
120,82

15,64
15,09

ope.
imp.

16.918,00
16.080,00

100
100

12.778,00
12.257,00

75,53
76,23

24.882,00
23.478,00

147,07
146,01

2.073,50
1.956,50

120,49
115,09

15,05
14,38

ope.

16.109,00

100

12.283,00

76,25

23.702,00

147,14

1.975,17

114,78

14,34

2-bis
3
4
5
6

Note:
(1) Per gli amministrativi il costo annuo si riduce, per effetto dellapplicazione di un tasso Inail pi basso (0,51% anzich 6,03%), nelle
seguenti misure: 1 = 1.225,00; 2 = 1.138,00; 2-bis = 1.072,00; 3 imp. = 1.030,00; 4 imp. = 969,00; 5 imp. = 932,00; 6 imp. = 888,00.
(2) Divisore per costo giornaliero imp. = 204; ope. = 206,5.
Divisore per costo orario imp. = 1.633; ope. = 1.653.
(3) Per le imprese con oltre 15 dipendenti (dellindotto), dovuto anche il contributo per Cigs (0,90% di cui 0,30% carico
dipendente) e per Mobilit (0,30%).
Il maggior costo annuo per lazienda il seguente: 1 = 208,00; 2 = 193,00; 2-bis imp./ope. = 182,00; 3 imp./ope. = 174,00; 4
imp./ope. = 164,00; 5 imp./ope. = 158,00; 6 imp./ope. = 150,00.
La retribuzione netta del dipendente si riduce invece di: 1 = 48,00; 2 = 45,00; 2-bis imp./ope. = 43,00; 3 imp./ope. = 41,00; 4
imp./ope. = 40,00; 5 imp./ope. = 38,00; 6 imp./ope. = 37,00.

b) Retribuzione netta

minimi retributivi conglobati e 2 scatti di anzianit;


numero mensilit considerate: 13;
festivitretribuite:4novembree3festivitcadentidi
domenica;
assenteismo: 2,5% malattia, 1% permessi, 0,5% ma
ternit e 1% infortuni (diversi da quelli contrattualmen
te previsti per la riduzione dorario).

trattenute previdenziali: 9,19% (aliquota artigianato


fino a 15 dipendenti) pi 1% sulle retribuzioni ecceden
ti la prima fascia pensionabile;
detrazioni per lavoro dipendente vigenti dal 2007;
trattenute fiscali: aliquote Irpef e relativi scaglioni di
reddito vigenti dal 2007;
trattenuta addizionale regionale allIrpef: 1,20% (me

N. 28 - 8 luglio 2011

a) Retribuzione lorda

75

CONTRATTI COLLETTIVI
Tabelle

dia delle addizionali previste sul territorio nazionale.


Alcune Regioni prevedono aliquote, anche differenzia
te, in funzione del reddito, conseguentemente per i
lavoratori residenti nelle predette Regioni la retribuzio
ne netta potrebbe risultare diversa);
trattenuta addizionale comunale: 0,50% (media addi
zionali comunali anno 2009 tenendo conto di un possi
bile incremento nel 2011);
detrazioni imposta carichi di famiglia: non considerate;
previdenza integrativa: 1%.

c) Costo

N. 28 - 8 luglio 2011

76

aliquota contributiva Inps carico azienda: 26,70% op.;


24,48% imp. (per le aziende con oltre 15 dip. e fino a
50 laliquota aumenta dello 0,9% mentre per le azien
de con oltre 50 dip. laliquota aumenta dello 0,68%).
Contributi FgTfr La Finanziaria 2007 e il Dlgs n. 252/
2005 (riforma della previdenza complementare) prevedo
no, come misura compensativa, lesonero del contributo
dovuto al FgTfr in proporzione ai Tfr che confluiscono ai
fondi di previdenza complementare e, per le aziende con
almeno 50 addetti, al fondo tesoreria Inps. La riduzione
contributiva ipotizzata: imprese fino a 50 dipendenti
0,08%; imprese oltre 50 dipendenti 0,20%.
Contributi minori Inps La legge n. 248/2005, e suc
cessive modificazioni ha stabilito una riduzione contri
butiva per lanno 2011 di 0,25 punti percentuali da
applicarsi nella stessa misura percentuale del Tfr matu
rando conferito alla previdenza complementare e, per le
imprese con almeno 50 addetti, al fondo tesoreria Inps.
Riduzione contributiva ipotizzata: imprese con meno di
50 dip. 0,15%; imprese con almeno 50 dip. 0,25%;
tasso Inail (premi di tariffa secondo quanto stabilito dal
Dm 12.12.2000):
settore Metalmeccanica ad Installazione di Impianti:
5,95% classificazione Inail Artigianato media da 6110
a 6340 grande gruppo 6;
settore Orafo, Argentiero ed Affini: 2,40% classifica
zione Inail Artigianato media 6251 6252 grande
gruppo 6;
settore Odontotecnico: 1,20% classificazione Inail
Artigianato 6530 grande gruppo 6;
pi addizionale 1%, pi addizionale 0,32% per danno
biologico;
Tfr (retribuzione contrattuale/13,5) pi rivalutazione
2,50% su accantonamento medio di 8.000,00 euro;
incidenza dellIrap = 3,90% (L. 244/2007 Finanziaria
2008), sul totale costo esclusi i premi Inail (non sono stati
considerati: lincremento Irap previsto in alcune Regioni;
lincidenza del maggiore onere per Irpef (ora Ire) o Ires per
effetto dellindeducibilit del tributo regionale).
La legge finanziaria 2009 ha stabilito che dal 1 genna
io 2010 lIrap sar regolamentata dalla singole Regioni.
1. Deduzione forfetaria Ai soggetti di cui al comma 1,
lettere da a) a e), dellart. 3 Dlgs 446/97, con compo
nenti positivi, che concorrono alla formazione del valo
re della produzione, non superiore, nel periodo dimpo
sta, a 400.000 euro, concessa una deduzione da
applicare sulla base imponibile ai fini dellIrap, pari a
1.850 euro (Finanziaria 2008) per ogni lavoratore di
pendente impiegato nel periodo dimposta fino ad un
massimo di cinque (esclusi apprendisti, disabili e con
tratti di formazione e lavoro; si ritiene quindi che non
sono da escludere i nuovi contratti di inserimento/rein
serimento introdotti dal Dlgs n. 276/2003).

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

2. Legge n. 244/2007 (Finanziaria 2008) Dal 2008


risulta possibile per i lavoratori a tempo indeterminato
abbattere la base imponibile Irap (cd. cuneo fiscale) di
4.600 euro forfetari (9.200 euro Regioni Sud pi
Abruzzo e Molise) e del costo dei contributi obbligatori
previdenziali e assistenziali (lagevolazione alternativa
alla deduzione del precedente punto).
N.B. In quasi tutte le Regioni prevista una minore
incidenza dellaliquota Irap, limitatamente ad alcune
categorie di soggetti, di attivit economiche e per durate
temporali variabili, con particolare riferimento alle im
prese di nuova costituzione;
oneri aggiuntivi vari: 1,50%;
previdenza integrativa: 1%.

d) Altri dati

i giorni lavorativi annui sono stati cos calcolati: giorni


di calendario meno le domeniche, i sabati, le festivit, le
ferie (20 giorni operai e 22,5 giorni impiegati), meno i
permessi, la riduzione orario e lassenteismo;
le ore lavorative annue sono state cos calcolate: giorni
lavorativi per 8 ore.

e) Sgravio contributivo - ex decontribuzione

La legge n. 247/2007 ha abrogato, con decorrenza 1.1.


2008, la decontribuzione prevista dallart. 2 Dl 67/97
l. 135/97 (v. anche msg. Inps n. 2085 del 28.1.2008).
La nuova regolamentazione (che stata attuata dal Dm
7.5.2008 (G.U. n. 178/2008) cos strutturata:
le retribuzioni interessate allo sgravio contributivo so
no quelle variabili collegate a parametri di produttivit,
qualit e competitivit assunti come indicatori dellan
damento economico dellimpresa e dei suoi risultati;
lo sgravio trova applicazione fino a un max 5% della
retribuzione imponibile previdenziale annua del lavora
tore;
il datore di lavoro potr beneficiare dello sgravio con
tributivo (per i contributi a proprio carico, previdenziali,
assistenziali e assicurativi) di 25 punti percentuali. Lo
sgravio rappresenta un valore massimo applicabile;
il lavoratore beneficer dellintera contribuzione a suo
carico sullammontare della somma soggetta a sgravio;
i contratti che regolamentano la retribuzione variabile
devono continuare ad essere depositati presso la Dpl,
entro 30 giorni dalla stipula ovvero entro 30 giorni
dallentrata in vigore del Dm (dal 15.8.2008).
non si pu applicare il beneficio se non si rispettano le
regole retributive e se non si possiede il requisito per il
rilascio del Durc;
occorre presentare unistanza, esclusivamente per via
telematica allInps (direttamente o tramite intermediari
abilitati), quantificando lammontare del beneficio.
N.B. I costi riportati nella tabella sono calcolati utilizzando:
la retribuzione contrattuale, lincidenza delle retribuzioni
indirette e differite, il Tfr e relativa rivalutazione, gli oneri
previdenziali, assistenziali e assicurativi (media voci tariffa
nazionale) per il settore, gli oneri contrattuali e lincidenza
delle assenze (ipotesi di assenteismo). I predetti valori, utili
per lindividuazione del costo del lavoro aziendale e relati
vo budget, potrebbero in alcuni casi discostarsi da quelli
elaborati, per alcuni settori, dal Ministero del lavoro, che
utilizza parametri diversi; questi ultimi, in ogni caso, rap
presentano il riferimento ufficiale per la partecipazione alle
gare pubbliche di appalto.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Varie

Prestazioni assistenziali: al 31 luglio 2011 la dichiarazione di responsabilit


Oggetto: Ulteriore proroga del termine di trasmissione delle dichiarazioni di responsabilit dei titolari di prestazioni assistenziali.
Si fa seguito al msg. n. 7991 del 4.4.2011 e si comunica che il termine per la trasmissione delle dichiarazioni di
responsabilit da parte dei titolari di prestazioni assistenziali rispettivamente per laccertamento della permanenza del requisito relativo alla condizione di ricovero - titolari di indennit di accompagnamento, indennit di
frequenza, Assegno sociale e AS sostitutivo di invalidit civile -, di mancato svolgimento di attivit lavorativa titolari di assegno mensile agli invalidi civili parziali - e della residenza effettiva in Italia - assegno sociale/pensione sociale e AS/PS sostitutivi di invalidit civile - ulteriormente prorogato al 31 luglio 2011.

N. 28 - 8 luglio 2011

INPS - MESSAGGIO 27 GIUGNO 2011, N. 13453

77

VARIE
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Maggiorazione sociale per i residenti


allestero e reddito equivalente
Pietro Gremigni Consulente aziendale in Milano

Il Ministero del lavoro ha stabilito il livello


di reddito equivalente per ciascuno Stato
estero ai fini dellerogazione della maggiorazione
sociale prevista per i soggetti disagiati

Ministero del lavoro


Decreto 26 maggio 2011
(G.U. 18 giugno 2011, n. 140)
Oggetto: Attuazione delle disposizioni di cui
al comma 9, dellarticolo 38, della legge n.
289/2002, concernente la determinazione
del livello di reddito equivalente per ciascun
Paese straniero, al reddito di cui all'articolo
38, comma 1, della legge 28 dicembre
2001, n. 448

Limporto della prestazione spettante ai soggetti disa


giati sar pari al prodotto tra limporto della maggio
razione sociale per il 2011 pari a 603,87 euro per il
coefficiente relativo a ciascun Stato di residenza.

N. 28 - 8 luglio 2011

78

Maggiorazione sociale
La Finanziaria 2002 (articolo 38, legge n. 448/
2001) ha stabilito laumento delle maggiorazioni
sociali fino a garantire un reddito mensile pari a
516,46 euro in presenza di determinati requisiti
di reddito e di et.
La successiva legge finanziaria 2003 (articoli 38,
comma 9, 39, comma 4, e 49, comma 1, legge n.
289/2002) ha esteso lerogazione delle maggio
razioni sociali a favore dei cittadini italiani resi
denti allestero.
Il decreto interministeriale 12 maggio 2003 ha
individuato il livello di reddito equivalente, per
ciascun Paese, al reddito fissato dallarticolo 38
comma 1, citato nella misura risultante dal pro
dotto di 516,46 euro per i coefficienti indicati per
ciascun Paese.
La finalit di questultimo provvedimento quello
di garantire un reddito, comprensivo della predet
ta maggiorazione oltrech delle prestazioni previ
denziali ed assistenziali eventualmente a carico
degli Organismi esteri, che assicuri un potere dac

quisto equivalente a quello conseguibile in Italia


con il limite massimo garantito fissato a suo tempo
in 516,46 euro mensili per tredici mensilit. Lin
troduzione del concetto di reddito equivalente
quindi intesa a parificare non gi il valore assoluto
del reddito personale, bens il potere dacquisto in
ambiti geografici economicamente diversificati (v.
Inps, circ. n. 124/2003).
Limporto dellaumento della maggiorazione socia
le non potr comunque superare il reddito equi
valente stabilito con decreto del Ministro del lavo
ro, riportato per ciascun Paese estero (allegato al
Dm 26 maggio 2011).
Per i Paesi esteri nei quali si identifichi un reddito
equivalente superiore al massimo il relativo im
porto di equivalenza viene sostituito con quello di
parit con limporto massimo, per tredici mensili
t.
La legge finanziaria per lanno 2008 ha elevato la
maggiorazione sociale a 580 euro dall1.1.2008,
mentre limporto della maggiorazione sociale per
lanno 2011 di 603,87 euro.
Per il diritto allaumento il reddito personale del
pensionato nel corso dellanno 2011 non deve
essere superiore a 7.850,31 euro e, se coniugato,
il reddito cumulato con quello del coniuge non
deve essere superiore a 13.275,21 euro.
Requisiti
I requisiti di accesso al diritto allaumento della
maggiorazione sociale fino al livello del reddito
equivalente sono:
let;
la cittadinanza italiana;
la titolarit di redditi che non superino il livello
del reddito equivalente;
i periodi di contribuzione effettiva in Italia non
inferiori a certe soglie per gli ultrasessantacinquenni,
cos come indicato nello schema successivo.
La nuova maggiorazione sociale
Il Ministero del lavoro ha rideterminato per lanno
2011 il reddito equivalente, per ciascun Paese,
fissandolo nella misura risultante dal prodotto di
603,87 euro (rivalutati, per gli anni successivi),
per i coefficienti indicati per ciascun Paese nella

VARIE
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Criteri per la maggiorazione sociale


Limiti di et

Soggetti

Requisiti reddituali

60 anni

Invalidi civili totali, i sordomuti, i


ciechi e i pensionati di inabilit.

Per il 2011 non superiore a


7.850,31 per i soggetti singoli e
13.275,21 euro se coniugato

70 anni

Tutti gli altri pensionati, titolari di


trattamenti minimi, pensioni e
assegni sociali.
L'et viene ridotta tuttavia di un
anno per ogni cinque di
contributi versati, considerando
come quinquennio intero la
frazione di almeno due anni e
mezzo, fino e non sotto 65 anni
det.

tabella allegata al Dm 26 maggio 2011. In ogni


caso limporto della maggiorazione sociale non
pu:
1) concorrere a determinare un reddito proprio su

periore, per lanno 2011, a 603,87 euro mensili per


tredici mensilit, rivalutati, per gli anni successivi;
2) comunque, essere di importo inferiore a
186,57 euro mensili per tredici mensilit.

Esempi
Con i seguenti esempi dimostriamo come funziona il meccanismo prendendo spunto anche da
quanto indicato dallInps nella circolare n. 124/2003 tenendo in considerazione i nuovi valori e
coefficienti.
1) Cittadino italiano residente in Argentina che percepisce i seguenti trattamenti previdenziali:
- pensione italiana pi pensione argentina = 250 euro;
- maggiorazione sociale italiana per 2011 = 186,57 euro;
- totale = 436,57;
- importo reddito equivalente Argentina = 293 (603,87 x 0,486)
Non erogabile alcun incremento perch la somma percepita gi superiore al reddito equivalente.

3) Cittadino italiano residente in Danimarca che percepisce i seguenti trattamenti previdenziali:


- pensione italiana pi pensione danese = 250 euro;
- maggiorazione sociale italiana per 2011 = 186,57 euro;
- totale = 436,57;
- importo reddito equivalente Danimarca = 827 (603,87 x 1,370)
- incremento erogabile dallInps = 167 (differenza tra 603,87 e 436,57, in quanto non possibile
superare la somma di 603,87 euro).

N. 28 - 8 luglio 2011

2) Cittadino italiano residente in Canada che percepisce i seguenti trattamenti previdenziali:


- pensione italiana pi pensione canadese = 250 euro;
- maggiorazione sociale italiana per 2011 = 186,57 euro;
- totale = 436,57;
- importo reddito equivalente Canada = 594 (603,87 x 0,984);
- incremento erogabile dallInps = 157,43 euro (594 436,57).

79

VARIE
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Maggiorazione sociale per i residenti


allestero e reddito equivalente
Pietro Gremigni Consulente aziendale in Milano

Il Ministero del lavoro ha stabilito il livello


di reddito equivalente per ciascuno Stato
estero ai fini dellerogazione della maggiorazione
sociale prevista per i soggetti disagiati

Ministero del lavoro


Decreto 26 maggio 2011
(G.U. 18 giugno 2011, n. 140)
Oggetto: Attuazione delle disposizioni di cui
al comma 9, dellarticolo 38, della legge n.
289/2002, concernente la determinazione
del livello di reddito equivalente per ciascun
Paese straniero, al reddito di cui all'articolo
38, comma 1, della legge 28 dicembre
2001, n. 448

Limporto della prestazione spettante ai soggetti disa


giati sar pari al prodotto tra limporto della maggio
razione sociale per il 2011 pari a 603,87 euro per il
coefficiente relativo a ciascun Stato di residenza.

N. 28 - 8 luglio 2011

78

Maggiorazione sociale
La Finanziaria 2002 (articolo 38, legge n. 448/
2001) ha stabilito laumento delle maggiorazioni
sociali fino a garantire un reddito mensile pari a
516,46 euro in presenza di determinati requisiti
di reddito e di et.
La successiva legge finanziaria 2003 (articoli 38,
comma 9, 39, comma 4, e 49, comma 1, legge n.
289/2002) ha esteso lerogazione delle maggio
razioni sociali a favore dei cittadini italiani resi
denti allestero.
Il decreto interministeriale 12 maggio 2003 ha
individuato il livello di reddito equivalente, per
ciascun Paese, al reddito fissato dallarticolo 38
comma 1, citato nella misura risultante dal pro
dotto di 516,46 euro per i coefficienti indicati per
ciascun Paese.
La finalit di questultimo provvedimento quello
di garantire un reddito, comprensivo della predet
ta maggiorazione oltrech delle prestazioni previ
denziali ed assistenziali eventualmente a carico
degli Organismi esteri, che assicuri un potere dac

quisto equivalente a quello conseguibile in Italia


con il limite massimo garantito fissato a suo tempo
in 516,46 euro mensili per tredici mensilit. Lin
troduzione del concetto di reddito equivalente
quindi intesa a parificare non gi il valore assoluto
del reddito personale, bens il potere dacquisto in
ambiti geografici economicamente diversificati (v.
Inps, circ. n. 124/2003).
Limporto dellaumento della maggiorazione socia
le non potr comunque superare il reddito equi
valente stabilito con decreto del Ministro del lavo
ro, riportato per ciascun Paese estero (allegato al
Dm 26 maggio 2011).
Per i Paesi esteri nei quali si identifichi un reddito
equivalente superiore al massimo il relativo im
porto di equivalenza viene sostituito con quello di
parit con limporto massimo, per tredici mensili
t.
La legge finanziaria per lanno 2008 ha elevato la
maggiorazione sociale a 580 euro dall1.1.2008,
mentre limporto della maggiorazione sociale per
lanno 2011 di 603,87 euro.
Per il diritto allaumento il reddito personale del
pensionato nel corso dellanno 2011 non deve
essere superiore a 7.850,31 euro e, se coniugato,
il reddito cumulato con quello del coniuge non
deve essere superiore a 13.275,21 euro.
Requisiti
I requisiti di accesso al diritto allaumento della
maggiorazione sociale fino al livello del reddito
equivalente sono:
let;
la cittadinanza italiana;
la titolarit di redditi che non superino il livello
del reddito equivalente;
i periodi di contribuzione effettiva in Italia non
inferiori a certe soglie per gli ultrasessantacinquenni,
cos come indicato nello schema successivo.
La nuova maggiorazione sociale
Il Ministero del lavoro ha rideterminato per lanno
2011 il reddito equivalente, per ciascun Paese,
fissandolo nella misura risultante dal prodotto di
603,87 euro (rivalutati, per gli anni successivi),
per i coefficienti indicati per ciascun Paese nella

VARIE
Articoli

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Criteri per la maggiorazione sociale


Limiti di et

Soggetti

Requisiti reddituali

60 anni

Invalidi civili totali, i sordomuti, i


ciechi e i pensionati di inabilit.

Per il 2011 non superiore a


7.850,31 per i soggetti singoli e
13.275,21 euro se coniugato

70 anni

Tutti gli altri pensionati, titolari di


trattamenti minimi, pensioni e
assegni sociali.
L'et viene ridotta tuttavia di un
anno per ogni cinque di
contributi versati, considerando
come quinquennio intero la
frazione di almeno due anni e
mezzo, fino e non sotto 65 anni
det.

tabella allegata al Dm 26 maggio 2011. In ogni


caso limporto della maggiorazione sociale non
pu:
1) concorrere a determinare un reddito proprio su

periore, per lanno 2011, a 603,87 euro mensili per


tredici mensilit, rivalutati, per gli anni successivi;
2) comunque, essere di importo inferiore a
186,57 euro mensili per tredici mensilit.

Esempi
Con i seguenti esempi dimostriamo come funziona il meccanismo prendendo spunto anche da
quanto indicato dallInps nella circolare n. 124/2003 tenendo in considerazione i nuovi valori e
coefficienti.
1) Cittadino italiano residente in Argentina che percepisce i seguenti trattamenti previdenziali:
- pensione italiana pi pensione argentina = 250 euro;
- maggiorazione sociale italiana per 2011 = 186,57 euro;
- totale = 436,57;
- importo reddito equivalente Argentina = 293 (603,87 x 0,486)
Non erogabile alcun incremento perch la somma percepita gi superiore al reddito equivalente.

3) Cittadino italiano residente in Danimarca che percepisce i seguenti trattamenti previdenziali:


- pensione italiana pi pensione danese = 250 euro;
- maggiorazione sociale italiana per 2011 = 186,57 euro;
- totale = 436,57;
- importo reddito equivalente Danimarca = 827 (603,87 x 1,370)
- incremento erogabile dallInps = 167 (differenza tra 603,87 e 436,57, in quanto non possibile
superare la somma di 603,87 euro).

N. 28 - 8 luglio 2011

2) Cittadino italiano residente in Canada che percepisce i seguenti trattamenti previdenziali:


- pensione italiana pi pensione canadese = 250 euro;
- maggiorazione sociale italiana per 2011 = 186,57 euro;
- totale = 436,57;
- importo reddito equivalente Canada = 594 (603,87 x 0,984);
- incremento erogabile dallInps = 157,43 euro (594 436,57).

79

VARIE
Circolari

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Tersicorei e ballerini: il Ministero conferma


la disciplina speciale sullet pensionabile
Argomento Let pensionabile dei tersicorei e ballerini regolamentata dallart. 4, comma 4, del Dlgs
n. 182/1997, cos come modificato dallart. 3, comma 7, del Dl n. 64/2010, convertito dalla legge n.
100/2010,edstabilitain45anniperuominiedonne,finoallimitemassimodi47anniperledonne
e di 52 anni per gli uomini (la prosecuzione ammessa solo per i primi due anni successivi allentrata in
vigore della modifica normativa).
Novit Pronunciandosi sul quesito sottoposto dallAssociazione nazionale delle fondazioni liriche e
sinfoniche, il Ministero ha quindi concluso che, a regime, il limite massimo di et pensionabile per
tersicorei e ballerini fissato sia per gli uomini che per le donne a 45 anni di et anagrafica, senza
possibilit, per le lavoratrici, di ulteriore prosecuzione del rapporto di lavoro.

LAssociazione nazionale
ricordata, di cui allart. 30,
Ministero del lavoro
comma 1, Dlgs n. 198/
delle fondazioni liriche e
Risposta a interpello 17 giugno 2011, n. 22
2006, che riconosce il dirit
sinfoniche (Anfols) ha avan
to alle lavoratrici di prose
zato richiesta di interpello
guire il rapporto di lavoro
per conoscere il parere di
Oggetto: Art. 9, Dlgs n. 124/2004 - Risposta
fino allet pensionabile
questa Direzione in merito
istanza di interpello - Et pensionabile tersicoprevista per gli uomini. In
allinterpretazione
della
rei e ballerini - Opzione per la prosecuzione
fatti, la disciplina speciale
normativa inerente let
dellattivit di servizio
relativa ai ballerini e tersi
pensionabile dei tersicorei
corei precisa letteralmente
e ballerini.
che il limite di et differen
Il quesito attiene in partico
ziato per gli uomini e per le
lare allapplicabilit a tali categorie della disciplina prevista donne per cui possibile lesercizio dellopzione, un
dallart. 30, c. 1, Dlgs n. 198/2006, cos come da ultimo limite massimo: evidentemente il legislatore ha ritenuto
modificata dallart. 1, Dlgs n. 5/2010, concernente la sussi opportuna una differenziazione dellet pensionabile massi
stenza del diritto delle lavoratrici in possesso dei requisiti ma in relazione al sesso del lavoratore, in virt delle partico
per il diritto alla pensione di vecchiaia di proseguire il lari caratteristiche dellattivit medesima. Vi da aggiunge
rapporto di lavoro fino agli stessi limiti di et previsti per gli re, inoltre, che tale norma cos come riformulata, da consi
uomini. Al riguardo, acquisito il parere della Direzione ge derarsi incompatibile con la prima, anche successiva alla
nerale politiche previdenziali e dellEnpals, si rappresenta norma generale sopra ricordata. Per inciso non pu altres
quanto segue. Con riferimento alle categorie lavorative dei non ricordarsi che la norma speciale di cui al Dlgs n. 182/
tersicorei e ballerini, la norma che definisce let pensiona 1997, come novellato dallart. 3, c. 7, del Dl n. 64/2010,
bile dei medesimi lart. 4, c. 4, Dlgs n. 182/1997, cos prevista solamente per i due anni successivi allentrata in
vigore del provvedimento normativo di modifica ed unica
come riformulato dallart. 3, c. 7, Dl n. 64/2010 (conv. da mente per il personale assunto a tempo indeterminato. Ne
leggen.100/2010).Talenormaindividuaunetpensiona consegue pertanto che, a regime, il limite massimo di et
bile di 45 anni per uomini e donne, con la possibilit di pensionabile per le categorie de quibus fissato, per uomini
opzione per il proseguimento dellattivit di servizio fino al e donne, a 45 anni. Si conclude pertanto, che let pensiona
limite massimo di 47 anni per le donne e di 52 anni per bile prevista per i tersicorei e ballerini, con la relativa opzio
gli uomini. Questa disciplina, in virt della sua specialit, ne, solo quella attualmente disciplinata dallart. 4, c. 4, del
non pu ritenersi compatibile con la norma generale sopra Dlgs n. 182/1997.

anche su

Twitter

N. 28 - 8 luglio 2011

http://twitter.com/GuidaalLavoro

80

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

VARIE
Circolari

Lavoratori in mobilit: graduatoria unica


per diecimila pensioni in deroga
In base al combinato disposto dellart. 12, c. 5, del Dl 31.5.2010, n. 78, convertito con modificazioni dalla
legge 30.7.2010, n. 122, e integrato dallart. 1, c. 37, della legge 13.12.2010, n. 220, la deroga al nuovo
regime delle decorrenze di pensione per alcune tipologie di lavoratori estesa anche ai lavoratori collocati in
mobilit ordinaria ai sensi dellart. 7, c. 1, egge n. 223/1991. Listituto fornisce quindi le proprie indicazioni
per laccesso al pensionamento per 10.000 lavoratori che maturano i requisiti a decorrere dall 1.1.2011.
Lavoratori in mobilit ordinaria La deroga concessa a tutti i lavoratori collocati in mobilit
ordinaria, a condizione che siano collocati in mobilit ordinaria sulla base di accordi stipulati entro il 30
aprile 2010 e che, entro il periodo di fruizione della mobilit ordinaria, perfezionino i requisiti previsti
per la generalit dei lavoratori per laccesso al pensionamento di vecchiaia o di anzianit.
Lavoratori in mobilit lunga La deroga concessa a tutti i lavoratori collocati in mobilit lunga ai
sensi delle leggi n. 176/1998, n. 81/2003 e n. 296/2006, a condizione che siano collocati in mobilit
lunga sulla base di accordi stipulati entro il 30 aprile 2010 e che raggiungano i requisiti per la vecchiaia
e per lanzianit (57/58 anni di et e 35 anni di contribuzione) previsti dopo il 31 dicembre 2010.
Formazione della graduatoria La graduatoria dei potenziali beneficiari redatta sulla base della
data di cessazione dellattivit lavorativa. La cessazione si riferisce ovviamente allattivit di lavoro svolto
presso lazienda che ha provveduto al collocamento in mobilit ovvero in esodo. La graduatoria unica
per tutte e tre le tipologie di lavoratori interessati.
Domanda Il lavoratore deve manifestare nel momento in cui presenta la domanda di pensione la
volont di avvalersi della deroga. Ai potenziali beneficiari sar inviata la comunicazione della possibilit
di accedere alla salvaguardia immediatamente prima dellapertura della finestra di accesso al pensiona
mento. In ogni caso, la certificazione non esonera linteressato dalla presentazione, in tempo utile, della
domanda di pensione, corredata dalla richiesta di avvalimento del beneficio in oggetto.

N. 28 - 8 luglio 2011

Con circolare n. 126 del


buzione richiesti alla gene
Inps - Circolare 24 giugno 2011, n. 90
ralit degli assicurati, i la
24 settembre 2010 sono
voratori collocati in posi
state fornite le prime istru
Oggetto: Articolo 12, comma 5, del decretozione utile nella graduato
zioni per lapplicazione
legge 31 maggio 2010, n. 78 convertito con
ria dei potenziali benefi
della deroga prevista dal
modificazioni dalla legge 30 luglio 2010, n. 122
ciari potranno accedere al
lart. 12, comma 5 della
e integrato dallarticolo 1, comma 37, della legpensionamento di anziani
legge n. 122 del 2010 (Al
ge 13 dicembre 2010 n. 220. Deroga al nuovo
t o vecchiaia sulla scorta
legato 1). Lart. 1, c. 37, leg
regime delle decorrenze di pensione per alcune
delle disposizioni previ
ge 13.12.2010, n. 220, che
tipologie di lavoratori (cd. diecimila)
genti in materia di decor
ha integrato il c. 5, della
renza della pensione. Con
legge in oggetto, ha esteso
la presente circolare, che
la deroga anche ai lavora
tiene conto del parere espresso in materia dal Ministero
tori collocati in mobilit ordinaria ai sensi dellart. 7, c. 1,
del lavoro con nota 23.6.2011, prot. n. 04/UL/
legge n. 223/1991, e successive modificazioni e integra
0009089/L, si forniscono le prime indicazioni per lindi
zioni. La norma in oggetto prevede che le disposizioni in
viduazione della platea dei potenziali beneficiari della
materia di decorrenza dei trattamenti pensionistici vigenti
disposizione.
prima della data di entrata in vigore del decreto legge n.
78/2010 continuano ad applicarsi, nel limite di 10.000
soggetti che maturano i requisiti per laccesso al pensiona
1. Lavoratori in mobilit ordinaria
mento a decorrere dall 1.1.2011, alle seguenti categorie
La deroga concessa a tutti i lavoratori collocati in
di lavoratori: a) lavoratori posti in mobilit ordinaria sulla
mobilit ordinaria. Il beneficio applicabile ai lavorato
base di accordi stipulati entro il 30.4.2010; b) lavoratori
ri alle seguenti condizioni: che siano collocati in mobili
posti in mobilit lunga sulla base di accordi stipulati entro
t ordinaria sulla base di accordi stipulati entro il
il 30.4.2010; c) titolari di prestazione straordinaria a
30.4.2010; che, entro il periodo di fruizione della mo
carico dei fondi di solidariet al 31.5.2010. La deroga
bilit ordinaria, perfezionino i requisiti previsti per la
in questione riguarda le sole finestre di accesso al pensio
generalit dei lavoratori per laccesso al pensionamento
namento e afferisce perci sia alla pensione di vecchiaia,
di vecchiaia o di anzianit. Riguardo alla modalit di
definizione della data fine mobilit ordinaria, si precisa
sia alla pensione di anzianit. Conseguentemente, una
che per tali lavoratori il presupposto della maturazione dei
volta perfezionati i requisiti di et anagrafica e di contri

81

VARIE
Circolari

requisiti per il pensionamento, entro il periodo di fruizione


dellindennit di mobilit ordinaria, deve essere verificato
al 31.5.2010, data di entrata in vigore del decreto legge n.
78/2010. Pertanto, eventuali periodi di sospensione della
percezione dellindennit di mobilit successive al
31.5.2010 non possono essere considerate rilevanti ai fini
delprolungamentodelperiododifruizioneentroilquale
devono essere maturati i requisiti per il pensionamento.

2. Lavoratori in mobilit lunga

La deroga concessa a tutti i lavoratori collocati in mobi


lit lunga ai sensi delle leggi n. 176/1998, n. 81/2003 e
n. 296/2006. Il beneficio applicabile ai lavoratori alle
seguenti condizioni: che siano collocati in mobilit lunga
sulla base di accordi stipulati entro il 30.4.2010; che
raggiungano i requisiti per la vecchiaia e per lanzianit
(57/58 anni di et e 35 anni di contribuzione) previsti
dalle citate norme successivamente al 31.12.2010.

3. Lavoratori in esodo

La deroga al nuovo regime delle decorrenze riservata


anche ai lavoratori che al 31.5.2010, data di entrata in
vigore del decreto n. 78/2010, erano titolari di presta
zione straordinaria a carico dei fondi di solidariet di
settore di cui allart. 2, c. 28, legge 23.12.1996, n. 662.
Si precisa che i lavoratori in esodo che perfezionano i
requisiti di et e contribuzione entro il 31.12.2010,
continuano ad usufruire, oltre tale data, dellassegno
straordinario fino allapertura della finestra e accedono
al pensionamento alla scadenza della prestazione straor
dinaria, previa presentazione della relativa domanda.

4. Formazione della graduatoria


dei potenziali beneficiari

N. 28 - 8 luglio 2011

82

Il comma 6 dellart 12, legge n. 122/2010 ha, tra laltro,


previsto che la graduatoria venga redatta sulla base della
data di cessazione dellattivit lavorativa. La cessazione si
riferisce ovviamente allattivit di lavoro svolto presso
lazienda che ha provveduto al collocamento in mobilit
ovvero in esodo. Si sottolinea che la graduatoria uni
ca per tutte e tre le tipologie di lavoratori interessati. Per i
lavoratori di cui al punto 1 e 2, linserimento in graduato
ria sar effettuato previo accertamento da parte delle
sedi del perfezionamento, allinterno dei periodi di mobi
lit ordinaria e lunga, dei requisiti di et e contribuzione
per il diritto a pensione previsti per le due tipologie di
lavoratori. Per i lavoratori di cui al punto 3, linserimento
in graduatoria sar effettuato senza alcun accertamento
da parte delle sedi in quanto il diritto alla pensione in
uscita dallesodo stato verificato allatto della liquidazio
ne della prestazione straordinaria. Gli elenchi relativi a
tutte e tre le tipologie di lavoratori saranno comunque
inviati alle sedi per la determinazione della finestra con e
senza la salvaguardia della decorrenza.

5. Domanda di avvalimento della deroga da


parte dei soggetti potenzialmente beneficiari

Il c. 6 dellart. 12 della citata legge n. 122/2010 stabili


sce che lInps provvede al monitoraggio delle domande
di pensionamento presentate dai lavoratori di cui al c. 5
che intendono avvalersi, a decorrere dall1.1.2011, del
regime delle decorrenze vigente prima della data di
entrata in vigore del decreto legge del 31.5.2010, n.

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

78. Di conseguenza, la volont di avvalersi della


deroga in argomento deve essere manifestata allat
to della presentazione della domanda di pensione.
Al solo scopo di agevolare gli assicurati, ai potenziali
beneficiari collocati in posizione utile verr inviata la
comunicazione della possibilit di accedere alla salva
guardia immediatamente prima dellapertura della fine
stra di accesso al pensionamento. Resta inteso che la
certificazione non esonera linteressato dalla pre
sentazione, in tempo utile, della domanda di pensio
ne, corredata dalla richiesta di avvalimento del beneficio
in oggetto. Si sottolinea, nuovamente, che i soggetti che
hanno perfezionato il diritto alla pensione entro il
31.12.2010 continuano ad accedere al pensionamento
con il previgente regime delle decorrenze.

6. Certificazione del diritto a pensione utile


ai fini della salvaguardia della decorrenza
Con successivo messaggio sar illustrata la modalit di
trattazione da parte delle sedi delle liste dei potenziali
beneficiari della salvaguardia, che sono in corso di predi
sposizione.

7. Prolungamento dellintervento
di tutela del reddito
Il c. 5bis (introdotto dallart. 1, c. 37, legge n. 220/2010)
prevede in alternativa a quanto previsto dal c. 5 la
concessione del prolungamento dell'intervento di tutela
del reddito per il periodo di tempo necessario al raggiun
gimento della decorrenza del trattamento pensionistico
sulla base di quanto stabilito dal presente articolo e in
ogni caso per una durata non superiore al periodo di
tempo intercorrente tra la data computata con riferimen
to alle disposizioni in materia di decorrenza dei tratta
menti pensionistici vigenti prima della data di entrata in
vigore del presente decreto e la data della decorrenza del
trattamento pensionistico computata sulla base di quanto
stabilito dal presente articolo. Tale intervento non deter
mina ope legis un diritto al suddetto prolungamento ma
deve essere assunto da un apposito decreto del Ministro
del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il
Ministro delleconomia e delle finanze.

8. Definizione
delle domande di pensione giacenti
Nelle more della formazione della graduatoria dei po
tenziali beneficiari lesame delle domande di pensione
presentate con richiesta di avvalimento della deroga di
cui allart. 12, c. 6 legge n. 122/2010 deve essere
sospeso in attesa dellaccertamento del diritto alla dero
ga in questione. Le Sedi avranno cura di costituire
apposita evidenza delle suddette casistiche e le riesami
neranno dufficio allesito del procedimento di cui al
precedente punto 4. Di tali circostanze devono essere
resi edotti gli interessati. Resta fermo che lesito positivo
del procedimento di riesame resta subordinato alla sus
sistenza degli ulteriori requisiti di legge previsti per
laccesso alla pensione di vecchiaia e di anzianit (ad
esempio cessazione del rapporto di lavoro dipendente).
Per la trattazione delle fattispecie di cui sopra sotto il
profilo informatico si rinvia al messaggio tecnico opera
tivo di imminente pubblicazione.
(Allegati omissis)

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Assegno
per il nucleo familiare
Nuovi livelli reddituali per il periodo
1 luglio 201130 giugno 2012
N. 28 - 8 luglio 2011

Inps, circolare 13 giugno 2011, n. 83

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Assegno per il nucleo familiare:


i nuovi livelli reddituali dal 1 luglio 2011
Pubblichiamo le tabelle con gli scaglioni di reddito utili per determinare lammontare dellAnf e gli importi
mensili delle prestazioni da applicare dall1.7.201130.6.2012, alle diverse tipologie di nuclei familiari.
Per un ulteriore approfondimento si veda larticolo pubblicato in Guida al Lavoro n. 26/20111, pag. 18
La legge n. 153/1988 sta
201030 giugno 2011 con
Inps - Circolare 13 giugno 2011, n. 83
il predetto indice. Si allega
bilisce che i livelli di reddito
no pertanto le tabelle con
familiare ai fini della corre
Oggetto: Corresponsione dellassegno per il
tenenti i nuovi livelli reddi
sponsione dellassegno per
nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali per il
tuali, nonch i corrispon
il nucleo familiare sono ri
periodo 1 luglio 2011-30 giugno 2012
denti importi mensili della
valutati annualmente, con
prestazione, da applicare
effetto dal 1 luglio di cia
Sommario: A decorrere dal 1 luglio 2011 sodal 1 luglio 2011 al 30
scun anno, in misura pari
no stati rivalutati i livelli di reddito familiare ai
giugno 2012, alle diverse ti
alla variazione dellindice
fini della corresponsione dellassegno per il nupologie di nuclei familiari.
dei prezzi al consumo per
cleo
familiare
alle
diverse
tipologie
di
nuclei
Gli stessi livelli di reddito
le famiglie di operai ed im
avranno validit per la de
piegati, calcolato dallIstat,
terminazione degli importi
intervenuta tra lanno di ri
ferimento dei redditi per la corresponsione dellassegno e giornalieri, settimanali, quattordicinali e quindicinali della
lanno immediatamente precedente. In base ai calcoli effet prestazione. Le Sedi sono invitate a portare a conoscenza
tuati dallIstat, la variazione percentuale dellindice dei prez dei datori di lavoro, delle relative associazioni di categoria,
zi al consumo tra lanno 2009 e lanno 2010 risultata dei consulenti del lavoro e degli Enti di patronato, con ogni
pari all1,6%. In relazione a quanto sopra, sono stati rivalu possibile sollecitudine, il contenuto della presente circolare,
tati i livelli di reddito in vigore per il periodo 1 luglio che dovr essere distribuita unitamente alle tabelle allegate.
Tabella 11 - Nuclei familiari con entrambi i genitori e almeno un figlio minore in cui non siano presenti componenti inabili
Importo complessivo mensile dellassegno per livello di reddito e numero componenti il nucleo
Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio 2011
Reddito familiare annuo
(euro)
fino a

N. 28 - 8 luglio 2011
II

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

13.422,52

137,50

258,33

375,00

500,00

625,00

773,75

922,50

1.071,25

1.220,00

1.368,75

13.422,53

13.529,89

136,73

257,25

374,04

499,58

624,38

773,04

921,69

1.070,35

1.219,01

1.367,67

13.529,90

13.637,27

135,95

256,17

373,08

499,17

623,75

772,31

920,88

1.069,44

1.218,00

1.366,56

13.637,28

13.744,65

135,18

255,08

372,13

498,75

623,13

771,60

920,07

1.068,54

1.217,01

1.365,48

13.744,66

13.852,03

134,40

254,00

371,17

498,33

622,50

770,88

919,25

1.067,63

1.216,00

1.364,38

13.852,04

13.959,41

133,63

252,92

370,21

497,92

621,88

770,16

918,44

1.066,73

1.215,01

1.363,29

13.959,42

14.066,79

132,85

251,83

369,25

497,50

621,25

769,44

917,63

1.065,81

1.214,00

1.362,19

14.066,80

14.174,18

132,08

250,75

368,29

497,08

620,63

768,72

916,82

1.064,91

1.213,01

1.361,10

14.174,19

14.281,56

131,30

249,67

367,33

496,67

620,00

768,00

916,00

1.064,00

1.212,00

1.360,00

14.281,57

14.388,94

130,53

248,58

366,38

496,25

619,38

767,29

915,19

1.063,10

1.211,01

1.358,92

14.388,95

14.496,31

129,75

247,50

365,42

495,83

618,75

766,56

914,38

1.062,19

1.210,00

1.357,81

14.496,32

14.603,70

128,98

246,42

364,46

495,42

618,13

765,85

913,57

1.061,29

1.209,01

1.356,73

14.603,71

14.711,07

128,20

245,33

363,50

495,00

617,50

765,13

912,75

1.060,38

1.208,00

1.355,63

14.711,08

14.818,46

127,43

244,25

362,54

494,58

616,88

764,41

911,94

1.059,48

1.207,01

1.354,54

14.818,47

14.925,83

126,65

243,17

361,58

494,17

616,25

763,69

911,13

1.058,56

1.206,00

1.353,44

14.925,84

15.033,22

125,88

242,08

360,63

493,75

615,63

762,97

910,32

1.057,66

1.205,01

1.352,35

15.033,23

15.140,59

125,10

241,00

359,67

493,33

615,00

762,25

909,50

1.056,75

1.204,00

1.351,25

15.140,60

15.247,97

124,33

239,92

358,71

492,92

614,38

761,54

908,69

1.055,85

1.203,01

1.350,17

15.247,98

15.355,36

123,55

238,83

357,75

492,50

613,75

760,81

907,88

1.054,94

1.202,00

1.349,06

15.355,37

15.462,73

122,78

237,75

356,79

492,08

613,13

760,10

907,07

1.054,04

1.201,01

1.347,98

15.462,74

15.570,12

122,00

236,67

355,83

491,67

612,50

759,38

906,25

1.053,13

1.200,00

1.346,88

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

15.570,13

15.677,49

121,23

235,58

354,88

491,25

611,88

758,66

905,44

1.052,23

1.199,01

1.345,79

15.677,50

15.784,88

120,45

234,50

353,92

490,83

611,25

757,94

904,63

1.051,31

1.198,00

1.344,69

15.784,89

15.892,25

119,68

233,42

352,96

490,42

610,63

757,22

903,82

1.050,41

1.197,01

1.343,60

15.892,26

15.999,64

118,90

232,33

352,00

490,00

610,00

756,50

903,00

1.049,50

1.196,00

1.342,50

15.999,65

16.107,01

118,13

231,25

351,04

489,58

609,38

755,79

902,19

1.048,60

1.195,01

1.341,42

16.107,02

16.214,39

117,35

230,17

350,08

489,17

608,75

755,06

901,38

1.047,69

1.194,00

1.340,31

16.214,40

16.321,78

116,58

229,08

349,13

488,75

608,13

754,35

900,57

1.046,79

1.193,01

1.339,23

16.321,79

16.429,16

115,80

228,00

348,17

488,33

607,50

753,63

899,75

1.045,88

1.192,00

1.338,13

16.429,17

16.536,54

115,03

226,92

347,21

487,92

606,88

752,91

898,94

1.044,98

1.191,01

1.337,04

16.536,55

16.643,92

114,25

225,83

346,25

487,50

606,25

752,19

898,13

1.044,06

1.190,00

1.335,94

16.643,93

16.751,30

113,48

224,75

345,29

487,08

605,63

751,47

897,32

1.043,16

1.189,01

1.334,85

16.751,31

16.858,67

112,70

223,67

344,33

486,67

605,00

750,75

896,50

1.042,25

1.188,00

1.333,75

16.858,68

16.966,06

111,93

222,58

343,38

486,25

604,38

750,04

895,69

1.041,35

1.187,01

1.332,67

16.966,07

17.073,43

111,15

221,50

342,42

485,83

603,75

749,31

894,88

1.040,44

1.186,00

1.331,56

17.073,44

17.180,81

110,38

220,42

341,46

485,42

603,13

748,60

894,07

1.039,54

1.185,01

1.330,48

17.180,82

17.288,20

109,60

219,33

340,50

485,00

602,50

747,88

893,25

1.038,63

1.184,00

1.329,38

17.288,21

17.395,58

108,83

218,25

339,54

484,58

601,88

747,16

892,44

1.037,73

1.183,01

1.328,29

17.395,59

17.502,96

108,05

217,17

338,58

484,17

601,25

746,44

891,63

1.036,81

1.182,00

1.327,19

17.502,97

17.610,34

107,28

216,08

337,63

483,75

600,63

745,72

890,82

1.035,91

1.181,01

1.326,10

17.610,35

17.717,72

106,50

215,00

336,67

483,33

600,00

745,00

890,00

1.035,00

1.180,00

1.325,00

17.717,73

17.825,10

105,73

213,92

335,71

482,92

599,38

744,29

889,19

1.034,10

1.179,01

1.323,92

17.825,11

17.932,47

104,95

212,83

334,75

482,50

598,75

743,56

888,38

1.033,19

1.178,00

1.322,81

17.932,48

18.039,86

104,18

211,75

333,79

482,08

598,13

742,85

887,57

1.032,29

1.177,01

1.321,73

18.039,87

18.147,23

103,40

210,67

332,83

481,67

597,50

742,13

886,75

1.031,38

1.176,00

1.320,63

18.147,24

18.254,62

102,63

209,58

331,88

481,25

596,88

741,41

885,94

1.030,48

1.175,01

1.319,54

18.254,63

18.362,00

101,85

208,50

330,92

480,83

596,25

740,69

885,13

1.029,56

1.174,00

1.318,44

18.362,01

18.469,39

101,08

207,42

329,96

480,42

595,63

739,97

884,32

1.028,66

1.173,01

1.317,35

18.469,40

18.576,76

100,30

206,33

329,00

480,00

595,00

739,25

883,50

1.027,75

1.172,00

1.316,25

18.576,77

18.684,14

99,53

205,25

328,04

479,58

594,38

738,54

882,69

1.026,85

1.171,01

1.315,17

18.684,15

18.791,52

98,75

204,17

327,08

479,17

593,75

737,81

881,88

1.025,94

1.170,00

1.314,06

18.791,53

18.898,89

97,98

203,08

326,13

478,75

593,13

737,10

881,07

1.025,04

1.169,01

1.312,98

18.898,90

19.006,28

97,20

202,00

325,17

478,33

592,50

736,38

880,25

1.024,13

1.168,00

1.311,88

19.006,29

19.113,65

96,43

200,92

324,21

477,92

591,88

735,66

879,44

1.023,23

1.167,01

1.310,79

19.221,04

95,65

199,83

323,25

477,50

591,25

734,94

878,63

1.022,31

1.166,00

1.309,69

19.328,41

94,88

198,75

322,29

477,08

590,63

734,22

877,82

1.021,41

1.165,01

1.308,60

19.328,42

19.435,81

94,10

197,67

321,33

476,67

590,00

733,50

877,00

1.020,50

1.164,00

1.307,50

19.435,82

19.543,18

93,33

196,58

320,38

476,25

589,38

732,79

876,19

1.019,60

1.163,01

1.306,42

19.543,19

19.650,57

92,55

195,50

319,42

475,83

588,75

732,06

875,38

1.018,69

1.162,00

1.305,31

19.650,58

19.757,94

91,78

194,42

318,46

475,42

588,13

731,35

874,57

1.017,79

1.161,01

1.304,23

19.757,95

19.865,32

91,00

193,33

317,50

475,00

587,50

730,63

873,75

1.016,88

1.160,00

1.303,13

19.865,33

19.972,70

90,23

192,25

316,54

474,58

586,88

729,91

872,94

1.015,98

1.159,01

1.302,04

19.972,71

20.080,08

89,45

191,17

315,58

474,17

586,25

729,19

872,13

1.015,06

1.158,00

1.300,94

20.080,09

20.187,46

88,68

190,08

314,63

473,75

585,63

728,47

871,32

1.014,16

1.157,01

1.299,85

20.187,47

20.294,83

87,90

189,00

313,67

473,33

585,00

727,75

870,50

1.013,25

1.156,00

1.298,75

20.294,84

20.402,22

87,13

187,92

312,71

472,92

584,38

727,04

869,69

1.012,35

1.155,01

1.297,67

20.402,23

20.509,60

86,35

186,83

311,75

472,50

583,75

726,31

868,88

1.011,44

1.154,00

1.296,56

20.509,61

20.616,98

85,58

185,75

310,79

472,08

583,13

725,60

868,07

1.010,54

1.153,01

1.295,48

20.616,99

20.724,36

84,80

184,67

309,83

471,67

582,50

724,88

867,25

1.009,63

1.152,00

1.294,38

20.724,37

20.831,74

84,03

183,58

308,88

471,25

581,88

724,16

866,44

1.008,73

1.151,01

1.293,29

20.831,75

20.939,12

83,25

182,50

307,92

470,83

581,25

723,44

865,63

1.007,81

1.150,00

1.292,19

N. 28 - 8 luglio 2011

19.113,66
19.221,05

III

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
IV

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

20.939,13

21.046,50

82,48

181,42

306,96

470,42

580,63

722,72

864,82

1.006,91

1.149,01

1.291,10

21.046,51

21.153,88

81,70

180,33

306,00

470,00

580,00

722,00

864,00

1.006,00

1.148,00

1.290,00

21.153,89

21.261,26

80,93

179,25

305,04

469,58

579,38

721,29

863,19

1.005,10

1.147,01

1.288,92

21.261,27

21.368,64

80,15

178,17

304,08

469,17

578,75

720,56

862,38

1.004,19

1.146,00

1.287,81

21.368,65

21.476,03

79,38

177,08

303,13

468,75

578,13

719,85

861,57

1.003,29

1.145,01

1.286,73

21.476,04

21.583,40

78,60

176,00

302,17

468,33

577,50

719,13

860,75

1.002,38

1.144,00

1.285,63

21.583,41

21.690,79

77,83

174,92

301,21

467,92

576,88

718,41

859,94

1.001,48

1.143,01

1.284,54

21.690,80

21.798,16

77,05

173,83

300,25

467,50

576,25

717,69

859,13

1.000,56

1.142,00

1.283,44

21.798,17

21.905,54

76,28

172,75

299,29

467,08

575,63

716,97

858,32

999,66

1.141,01

1.282,35

21.905,55

22.012,92

75,50

171,67

298,33

466,67

575,00

716,25

857,50

998,75

1.140,00

1.281,25

22.012,93

22.120,30

74,73

170,58

297,38

466,25

574,38

715,54

856,69

997,85

1.139,01

1.280,17

22.120,31

22.227,68

73,95

169,50

296,42

465,83

573,75

714,81

855,88

996,94

1.138,00

1.279,06

22.227,69

22.335,06

73,18

168,42

295,46

465,42

573,13

714,10

855,07

996,04

1.137,01

1.277,98

22.335,07

22.442,44

72,40

167,33

294,50

465,00

572,50

713,38

854,25

995,13

1.136,00

1.276,88

22.442,45

22.549,82

71,63

166,25

293,54

464,58

571,88

712,66

853,44

994,23

1.135,01

1.275,79

22.549,83

22.657,21

70,85

165,17

292,58

464,17

571,25

711,94

852,63

993,31

1.134,00

1.274,69

22.657,22

22.764,58

70,08

164,08

291,63

463,75

570,63

711,22

851,82

992,41

1.133,01

1.273,60

22.764,59

22.871,97

69,30

163,00

290,67

463,33

570,00

710,50

851,00

991,50

1.132,00

1.272,50

22.871,98

22.979,34

68,53

161,92

289,71

462,46

569,07

709,43

849,79

990,15

1.130,51

1.270,87

22.979,35

23.086,73

67,75

160,83

288,75

461,58

568,13

708,35

848,57

988,79

1.129,01

1.269,23

23.086,74

23.194,10

66,98

159,75

287,79

460,71

567,20

707,28

847,36

987,44

1.127,52

1.267,60

23.194,11

23.301,48

66,20

158,67

286,83

459,83

566,27

706,21

846,15

986,09

1.126,03

1.265,97

23.301,49

23.408,86

65,43

157,58

285,88

458,96

565,33

705,13

844,93

984,73

1.124,53

1.264,33

23.408,87

23.516,24

64,65

156,50

284,92

458,08

564,40

704,06

843,72

983,38

1.123,04

1.262,70

23.516,25

23.623,63

63,88

155,42

283,96

457,21

563,47

702,99

842,51

982,03

1.121,55

1.261,07

23.623,64

23.731,00

63,10

154,33

283,00

456,33

562,53

701,91

841,29

980,67

1.120,05

1.259,43

23.731,01

23.838,39

62,33

153,25

282,04

455,46

561,60

700,84

840,08

979,32

1.118,56

1.257,80

23.838,40

23.945,76

61,55

152,17

281,08

454,58

560,67

699,77

838,87

977,97

1.117,07

1.256,17

23.945,77

24.053,15

60,78

151,08

280,13

453,71

559,73

698,69

837,65

976,61

1.115,57

1.254,53

24.053,16

24.160,52

60,00

150,00

279,17

452,83

558,80

697,62

836,44

975,26

1.114,08

1.252,90

24.160,53

24.267,90

59,23

148,92

278,21

451,96

557,87

696,55

835,23

973,91

1.112,59

1.251,27

24.267,91

24.375,28

58,45

147,83

277,25

451,08

556,93

695,47

834,01

972,55

1.111,09

1.249,63

24.375,29

24.482,66

57,68

146,75

276,29

450,21

556,00

694,40

832,80

971,20

1.109,60

1.248,00

24.482,67

24.590,04

56,90

145,67

275,33

449,33

555,07

693,33

831,59

969,85

1.108,11

1.246,37

24.590,05

24.697,43

56,13

144,58

274,38

448,46

554,13

692,25

830,37

968,49

1.106,61

1.244,73

24.697,44

24.804,81

55,35

143,50

273,42

447,58

553,20

691,18

829,16

967,14

1.105,12

1.243,10

24.804,82

24.912,19

54,58

142,42

272,46

446,71

552,27

690,11

827,95

965,79

1.103,63

1.241,47

24.912,20

25.019,57

53,80

141,33

271,50

445,83

551,33

689,03

826,73

964,43

1.102,13

1.239,83

25.019,58

25.126,95

53,03

140,25

270,54

444,96

550,40

687,96

825,52

963,08

1.100,64

1.238,20

25.126,96

25.234,32

52,25

139,17

269,58

444,08

549,47

686,89

824,31

961,73

1.099,15

1.236,57

25.234,33

25.341,70

51,48

138,08

268,63

443,21

548,53

685,81

823,09

960,37

1.097,65

1.234,93

25.341,71

25.449,08

50,70

137,00

267,67

442,33

547,60

684,74

821,88

959,02

1.096,16

1.233,30

25.449,09

25.556,46

49,93

135,92

266,71

441,46

546,67

683,67

820,67

957,67

1.094,67

1.231,67

25.556,47

25.663,85

49,15

134,83

265,75

440,58

545,73

682,59

819,45

956,31

1.093,17

1.230,03

25.663,86

25.771,23

48,38

133,75

264,79

439,71

544,80

681,52

818,24

954,96

1.091,68

1.228,40

25.771,24

25.878,61

48,33

132,67

263,83

438,83

543,87

680,45

817,03

953,61

1.090,19

1.226,77

25.878,62

25.985,98

48,29

131,58

262,88

437,96

542,93

679,37

815,81

952,25

1.088,69

1.225,13

25.985,99

26.093,37

48,25

130,50

261,92

437,08

542,00

678,30

814,60

950,90

1.087,20

1.223,50

26.093,38

26.200,74

48,21

129,42

260,96

436,21

541,07

677,23

813,39

949,55

1.085,71

1.221,87

26.200,75

26.308,13

48,17

128,33

260,00

435,33

540,13

676,15

812,17

948,19

1.084,21

1.220,23

26.308,14

26.415,50

48,13

127,25

259,04

434,46

539,20

675,08

810,96

946,84

1.082,72

1.218,60

26.415,51

26.522,89

48,08

126,17

258,08

433,58

538,27

674,01

809,75

945,49

1.081,23

1.216,97

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

26.630,26

48,04

125,08

257,13

432,71

537,33

672,93

808,53

944,13

1.079,73

1.215,33

26.630,27

26.737,66

48,00

124,00

256,17

431,83

536,40

671,86

807,32

942,78

1.078,24

1.213,70

26.737,67

26.845,03

47,96

122,92

255,21

430,96

535,47

670,79

806,11

941,43

1.076,75

1.212,07

26.845,04

26.952,40

47,92

121,83

254,25

430,08

534,53

669,71

804,89

940,07

1.075,25

1.210,43

26.952,41

27.059,79

47,88

120,75

253,29

429,21

533,60

668,64

803,68

938,72

1.073,76

1.208,80

27.059,80

27.167,16

47,83

119,67

252,33

428,33

532,67

667,57

802,47

937,37

1.072,27

1.207,17

27.167,17

27.274,55

47,79

118,58

251,38

427,46

531,73

666,49

801,25

936,01

1.070,77

1.205,53

27.274,56

27.381,92

47,75

117,50

250,42

426,58

530,80

665,42

800,04

934,66

1.069,28

1.203,90

27.381,93

27.489,31

47,71

116,42

249,46

425,71

529,87

664,35

798,83

933,31

1.067,79

1.202,27

27.489,32

27.596,68

47,67

115,33

248,50

424,83

528,93

663,27

797,61

931,95

1.066,29

1.200,63

27.596,69

27.704,07

47,63

114,25

247,54

423,96

528,00

662,20

796,40

930,60

1.064,80

1.199,00

27.704,08

27.811,45

47,58

113,17

246,58

423,08

527,07

661,13

795,19

929,25

1.063,31

1.197,37

27.811,46

27.918,83

47,54

112,08

245,63

422,21

526,13

660,05

793,97

927,89

1.061,81

1.195,73

27.918,84

28.026,21

47,50

111,00

244,67

421,33

525,20

658,98

792,76

926,54

1.060,32

1.194,10

28.026,22

28.133,59

47,46

109,92

243,71

420,46

524,27

657,91

791,55

925,19

1.058,83

1.192,47

28.133,60

28.240,97

47,42

108,83

242,75

419,58

523,33

656,83

790,33

923,83

1.057,33

1.190,83

28.240,98

28.348,35

47,38

107,75

241,79

418,71

522,40

655,76

789,12

922,48

1.055,84

1.189,20

28.348,36

28.455,73

47,33

106,67

240,83

417,83

521,47

654,69

787,91

921,13

1.054,35

1.187,57

28.455,74

28.563,11

47,29

105,58

239,88

416,96

520,53

653,61

786,69

919,77

1.052,85

1.185,93

28.563,12

28.670,48

47,25

104,50

238,92

416,08

519,60

652,54

785,48

918,42

1.051,36

1.184,30

28.670,49

28.777,86

47,21

103,42

237,96

415,21

518,67

651,47

784,27

917,07

1.049,87

1.182,67

28.777,87

28.885,25

47,17

102,33

237,00

414,33

517,73

650,39

783,05

915,71

1.048,37

1.181,03

28.885,26

28.992,63

47,13

101,25

236,04

413,46

516,80

649,32

781,84

914,36

1.046,88

1.179,40

28.992,64

29.100,01

47,08

100,17

235,08

412,58

515,87

648,25

780,63

913,01

1.045,39

1.177,77

29.100,02

29.207,39

47,04

99,08

234,13

411,71

514,93

647,17

779,41

911,65

1.043,89

1.176,13

29.207,40

29.314,77

47,00

98,00

233,17

410,83

514,00

646,10

778,20

910,30

1.042,40

1.174,50

29.314,78

29.422,15

46,96

96,92

232,21

409,96

513,07

645,03

776,99

908,95

1.040,91

1.172,87

29.422,16

29.529,53

46,92

95,83

231,25

409,08

512,13

643,95

775,77

907,59

1.039,41

1.171,23

29.529,54

29.636,90

46,88

94,75

230,29

408,21

511,20

642,88

774,56

906,24

1.037,92

1.169,60

29.636,91

29.744,29

46,83

93,67

229,33

407,33

510,27

641,81

773,35

904,89

1.036,43

1.167,97

29.744,30

29.851,66

46,79

92,58

228,38

406,46

509,33

640,73

772,13

903,53

1.034,93

1.166,33

29.851,67

29.959,06

46,75

91,50

227,42

405,58

508,40

639,66

770,92

902,18

1.033,44

1.164,70

29.959,07

30.066,43

46,71

90,42

226,46

404,71

507,47

638,59

769,71

900,83

1.031,95

1.163,07

30.066,44

30.173,82

46,67

89,33

225,50

403,83

506,53

637,51

768,49

899,47

1.030,45

1.161,43

30.173,83

30.281,19

46,63

88,25

224,54

402,96

505,60

636,44

767,28

898,12

1.028,96

1.159,80

30.281,20

30.388,57

46,58

87,17

223,58

402,08

504,67

635,37

766,07

896,77

1.027,47

1.158,17

30.388,58

30.495,95

46,54

86,08

222,63

401,21

503,73

634,29

764,85

895,41

1.025,97

1.156,53

30.495,96

30.603,32

46,50

85,00

221,67

400,33

502,80

633,22

763,64

894,06

1.024,48

1.154,90

30.603,33

30.710,71

46,46

83,92

220,71

399,46

501,87

632,15

762,43

892,71

1.022,99

1.153,27

30.710,72

30.818,08

46,42

82,83

219,75

398,58

500,93

631,07

761,21

891,35

1.021,49

1.151,63

30.818,09

30.925,48

46,38

81,75

218,79

397,71

500,00

630,00

760,00

890,00

1.020,00

1.150,00

30.925,49

31.032,85

46,33

80,67

217,83

396,83

499,07

628,93

758,79

888,65

1.018,51

1.148,37

31.032,86

31.140,24

46,29

79,58

216,88

395,96

498,13

627,85

757,57

887,29

1.017,01

1.146,73

31.140,25

31.247,61

46,25

79,51

215,92

395,08

497,20

626,78

756,36

885,94

1.015,52

1.145,10

31.247,62

31.354,99

46,21

79,43

214,96

394,21

496,27

625,71

755,15

884,59

1.014,03

1.143,47

31.355,00

31.462,37

46,17

79,36

214,00

393,33

495,33

624,63

753,93

883,23

1.012,53

1.141,83

31.462,38

31.569,75

46,13

79,28

213,04

392,46

494,40

623,56

752,72

881,88

1.011,04

1.140,20

31.569,76

31.677,13

46,08

79,21

212,08

391,58

493,47

622,49

751,51

880,53

1.009,55

1.138,57

31.677,14

31.784,51

46,04

79,13

211,13

390,71

492,53

621,41

750,29

879,17

1.008,05

1.136,93

31.784,52

31.891,89

46,00

79,06

210,17

389,83

491,60

620,34

749,08

877,82

1.006,56

1.135,30

31.891,90

31.999,27

45,96

78,98

209,21

388,96

490,67

619,27

747,87

876,47

1.005,07

1.133,67

31.999,28

32.106,66

45,92

78,91

208,25

388,08

489,73

618,19

746,65

875,11

1.003,57

1.132,03

32.106,67

32.214,03

45,88

78,83

207,29

387,21

488,80

617,12

745,44

873,76

1.002,08

1.130,40

N. 28 - 8 luglio 2011

26.522,90

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
VI

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

32.214,04

32.321,41

45,83

78,76

206,33

386,33

487,87

616,05

744,23

872,41

1.000,59

1.128,77

32.321,42

32.428,79

45,79

78,68

205,38

385,46

486,93

614,97

743,01

871,05

999,09

1.127,13

32.428,80

32.536,17

45,75

78,61

204,42

384,58

486,00

613,90

741,80

869,70

997,60

1.125,50

32.536,18

32.643,55

45,71

78,53

203,46

383,71

485,07

612,83

740,59

868,35

996,11

1.123,87

32.643,56

32.750,93

45,67

78,46

202,50

382,83

484,13

611,75

739,37

866,99

994,61

1.122,23

32.750,94

32.858,31

45,63

78,38

201,54

381,96

483,20

610,68

738,16

865,64

993,12

1.120,60

32.858,32

32.965,69

45,58

78,31

200,58

381,08

482,27

609,61

736,95

864,29

991,63

1.118,97

32.965,70

33.073,08

45,54

78,23

199,63

380,21

481,33

608,53

735,73

862,93

990,13

1.117,33

33.073,09

33.180,46

45,50

78,16

198,67

379,33

480,40

607,46

734,52

861,58

988,64

1.115,70

33.180,47

33.287,83

45,46

78,08

197,71

378,46

479,47

606,39

733,31

860,23

987,15

1.114,07

33.287,84

33.395,22

45,42

78,01

196,75

377,58

478,53

605,31

732,09

858,87

985,65

1.112,43

33.395,23

33.502,59

45,38

77,93

195,79

376,71

477,60

604,24

730,88

857,52

984,16

1.110,80

33.502,60

33.609,98

45,33

77,86

194,83

375,83

476,67

603,17

729,67

856,17

982,67

1.109,17

33.609,99

33.717,35

45,29

77,78

193,88

374,96

475,73

602,09

728,45

854,81

981,17

1.107,53

33.717,36

33.824,73

45,25

77,71

192,92

374,08

474,80

601,02

727,24

853,46

979,68

1.105,90

33.824,74

33.932,11

45,21

77,63

191,96

373,21

473,87

599,95

726,03

852,11

978,19

1.104,27

33.932,12

34.039,48

45,17

77,56

191,00

372,33

472,93

598,87

724,81

850,75

976,69

1.102,63

34.039,49

34.146,88

45,13

77,48

190,04

371,46

472,00

597,80

723,60

849,40

975,20

1.101,00

34.146,89

34.254,25

45,08

77,41

189,08

370,58

471,07

596,73

722,39

848,05

973,71

1.099,37

34.254,26

34.361,64

45,04

77,33

188,13

369,71

470,13

595,65

721,17

846,69

972,21

1.097,73

34.361,65

34.469,01

45,00

77,26

187,17

368,83

469,20

594,58

719,96

845,34

970,72

1.096,10

34.469,02

34.576,40

44,96

77,18

186,21

367,96

468,27

593,51

718,75

843,99

969,23

1.094,47

34.576,41

34.683,77

44,92

77,11

185,25

367,08

467,33

592,43

717,53

842,63

967,73

1.092,83

34.683,78

34.791,16

44,88

77,03

184,29

366,21

466,40

591,36

716,32

841,28

966,24

1.091,20

34.791,17

34.898,53

44,83

76,96

183,33

365,33

465,47

590,29

715,11

839,93

964,75

1.089,57

34.898,54

35.005,91

44,79

76,88

182,38

364,46

464,53

589,21

713,89

838,57

963,25

1.087,93

35.005,92

35.113,30

44,75

76,81

181,42

363,58

463,60

588,14

712,68

837,22

961,76

1.086,30

35.113,31

35.220,68

44,71

76,73

180,46

362,71

462,67

587,07

711,47

835,87

960,27

1.084,67

35.220,69

35.328,06

44,67

76,66

179,50

361,83

461,73

585,99

710,25

834,51

958,77

1.083,03

35.328,07

35.435,43

44,63

76,58

178,54

360,96

460,80

584,92

709,04

833,16

957,28

1.081,40

35.435,44

35.542,82

44,58

76,51

177,58

360,08

459,87

583,85

707,83

831,81

955,79

1.079,77

35.542,83

35.650,19

44,54

76,43

176,63

359,21

458,93

582,77

706,61

830,45

954,29

1.078,13

35.650,20

35.757,58

44,50

76,36

175,67

358,33

458,00

581,70

705,40

829,10

952,80

1.076,50

35.757,59

35.864,95

44,46

76,28

174,71

357,46

457,07

580,63

704,19

827,75

951,31

1.074,87

35.864,96

35.972,33

44,42

76,21

173,75

356,58

456,13

579,55

702,97

826,39

949,81

1.073,23

35.972,34

36.079,71

44,38

76,13

172,79

355,71

455,20

578,48

701,76

825,04

948,32

1.071,60

36.079,72

36.187,10

44,33

76,06

171,83

354,83

454,27

577,41

700,55

823,69

946,83

1.069,97

36.187,11

36.294,48

44,29

75,98

170,88

353,96

453,33

576,33

699,33

822,33

945,33

1.068,33

36.294,49

36.401,86

44,25

75,91

169,92

353,08

452,40

575,26

698,12

820,98

943,84

1.066,70

36.401,87

36.509,24

44,21

75,83

168,96

352,21

451,47

574,19

696,91

819,63

942,35

1.065,07

36.509,25

36.616,62

44,17

75,76

168,00

351,33

450,53

573,11

695,69

818,27

940,85

1.063,43

36.616,63

36.723,99

44,13

75,68

167,04

350,46

449,60

572,04

694,48

816,92

939,36

1.061,80

36.724,00

36.831,38

44,08

75,61

166,08

349,58

448,67

570,97

693,27

815,57

937,87

1.060,17

36.831,39

36.938,75

44,04

75,53

165,13

348,71

447,73

569,89

692,05

814,21

936,37

1.058,53

36.938,76

37.046,13

44,00

75,46

164,17

347,83

446,80

568,82

690,84

812,86

934,88

1.056,90

37.046,14

37.153,51

43,96

75,38

163,21

346,96

445,87

567,75

689,63

811,51

933,39

1.055,27

37.153,52

37.260,90

43,92

75,31

162,25

346,08

444,93

566,67

688,41

810,15

931,89

1.053,63

37.260,91

37.368,28

43,88

75,23

162,13

345,21

444,00

565,60

687,20

808,80

930,40

1.052,00

37.368,29

37.475,66

43,83

75,16

162,02

344,33

443,07

564,53

685,99

807,45

928,91

1.050,37

37.475,67

37.583,04

43,79

75,08

161,90

343,46

442,13

563,45

684,77

806,09

927,41

1.048,73

37.583,05

37.690,41

43,75

75,01

161,78

342,58

441,20

562,38

683,56

804,74

925,92

1.047,10

37.690,42

37.797,80

43,71

74,93

161,67

341,71

440,27

561,31

682,35

803,39

924,43

1.045,47

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

37.905,17

43,67

74,86

161,55

340,83

439,33

560,23

681,13

802,03

922,93

1.043,83

37.905,18

38.012,56

43,63

74,78

161,43

339,96

438,40

559,16

679,92

800,68

921,44

1.042,20

38.012,57

38.119,93

43,58

74,71

161,32

339,08

437,47

558,09

678,71

799,33

919,95

1.040,57

38.119,94

38.227,33

43,54

74,63

161,20

338,21

436,53

557,01

677,49

797,97

918,45

1.038,93

38.227,34

38.334,70

43,50

74,56

161,08

337,33

435,60

555,94

676,28

796,62

916,96

1.037,30

38.334,71

38.442,09

43,46

74,48

160,97

336,46

434,67

554,87

675,07

795,27

915,47

1.035,67

38.442,10

38.549,46

43,42

74,41

160,85

335,58

433,73

553,79

673,85

793,91

913,97

1.034,03

38.549,47

38.656,84

43,38

74,33

160,73

334,71

432,80

552,72

672,64

792,56

912,48

1.032,40

38.656,85

38.764,22

43,33

74,26

160,62

333,83

431,87

551,65

671,43

791,21

910,99

1.030,77

38.764,23

38.871,59

43,29

74,18

160,50

332,20

431,73

551,49

671,25

791,01

910,77

1.030,53

38.871,60

38.978,98

43,25

74,11

160,38

330,57

431,60

551,34

671,08

790,82

910,56

1.030,30

38.978,99

39.086,35

43,21

74,03

160,27

328,93

431,47

551,19

670,91

790,63

910,35

1.030,07

39.086,36

39.193,74

43,17

73,96

160,15

327,30

431,33

551,03

670,73

790,43

910,13

1.029,83

39.193,75

39.301,12

43,13

73,88

160,03

325,67

431,20

550,88

670,56

790,24

909,92

1.029,60

39.301,13

39.408,50

43,08

73,81

159,92

324,03

431,07

550,73

670,39

790,05

909,71

1.029,37

39.408,51

39.515,88

43,04

73,73

159,80

322,40

430,93

550,57

670,21

789,85

909,49

1.029,13

39.515,89

39.623,26

43,00

73,66

159,68

320,77

430,80

550,42

670,04

789,66

909,28

1.028,90

39.623,27

39.730,64

42,96

73,58

159,57

319,13

430,67

550,27

669,87

789,47

909,07

1.028,67

39.730,65

39.838,02

42,92

73,51

159,45

317,50

430,53

550,11

669,69

789,27

908,85

1.028,43

39.838,03

39.945,40

42,88

73,43

159,33

315,87

430,40

549,96

669,52

789,08

908,64

1.028,20

39.945,41

40.052,78

42,83

73,36

159,22

314,23

430,27

549,81

669,35

788,89

908,43

1.027,97

40.052,79

40.160,16

42,79

73,28

159,10

312,60

430,13

549,65

669,17

788,69

908,21

1.027,73

40.160,17

40.267,54

42,75

73,21

158,98

310,97

430,00

549,50

669,00

788,50

908,00

1.027,50

40.267,55

40.374,92

42,71

73,13

158,87

309,33

429,87

549,35

668,83

788,31

907,79

1.027,27

40.374,93

40.482,30

42,67

73,06

158,75

307,70

429,73

549,19

668,65

788,11

907,57

1.027,03

40.482,31

40.589,68

42,63

72,98

158,63

306,07

429,60

549,04

668,48

787,92

907,36

1.026,80

40.589,69

40.697,06

42,58

72,91

158,52

304,43

429,47

548,89

668,31

787,73

907,15

1.026,57

40.697,07

40.804,44

42,54

72,83

158,40

302,80

429,33

548,73

668,13

787,53

906,93

1.026,33

40.804,45

40.911,82

42,50

72,76

158,28

301,17

429,20

548,58

667,96

787,34

906,72

1.026,10

40.911,83

41.019,20

42,46

72,68

158,17

299,53

429,07

548,43

667,79

787,15

906,51

1.025,87

41.019,21

41.126,58

42,42

72,61

158,05

297,90

428,93

548,27

667,61

786,95

906,29

1.025,63

41.126,59

41.233,96

42,38

72,53

157,93

296,27

428,80

548,12

667,44

786,76

906,08

1.025,40

41.233,97

41.341,33

42,33

72,46

157,82

294,63

428,67

547,97

667,27

786,57

905,87

1.025,17

41.341,34

41.448,73

42,29

72,38

157,70

293,00

428,53

547,81

667,09

786,37

905,65

1.024,93

41.448,74

41.556,10

42,25

72,31

157,58

291,37

428,40

547,66

666,92

786,18

905,44

1.024,70

41.556,11

41.663,49

42,21

72,23

157,47

289,73

428,27

547,51

666,75

785,99

905,23

1.024,47

41.663,50

41.770,86

42,17

72,16

157,35

288,10

428,13

547,35

666,57

785,79

905,01

1.024,23

41.770,87

41.878,25

42,13

72,08

157,23

286,47

428,00

547,20

666,40

785,60

904,80

1.024,00

41.878,26

41.985,62

42,08

72,01

157,12

284,83

425,92

544,81

663,70

782,58

901,47

1.020,36

41.985,63

42.092,99

42,04

71,93

157,00

283,20

423,83

542,40

660,98

779,55

898,13

1.016,70

42.093,00

42.200,38

42,00

71,86

156,88

281,57

421,75

540,01

658,28

776,54

894,80

1.013,06

42.200,39

42.307,75

41,96

71,78

156,77

279,93

419,67

537,62

655,57

773,52

891,47

1.009,42

42.307,76

42.415,15

41,92

71,71

156,65

278,30

417,58

535,22

652,85

770,49

888,13

1.005,77

42.415,16

42.522,52

41,88

71,63

156,53

276,67

415,50

532,83

650,15

767,48

884,80

1.002,13

42.522,53

42.629,91

41,83

71,56

156,42

275,03

413,42

530,43

647,45

764,46

881,47

998,49

42.629,92

42.737,28

41,79

71,48

156,30

273,40

411,33

528,03

644,73

761,43

878,13

994,83

42.737,29

42.844,67

41,75

71,41

156,18

271,77

409,25

525,64

642,03

758,41

874,80

991,19

42.844,68

42.952,04

41,71

71,33

156,07

270,13

407,17

523,25

639,32

755,40

871,47

987,55

42.952,05

43.059,42

41,52

71,08

155,67

268,50

405,08

520,84

636,60

752,37

868,13

983,89

43.059,43

43.166,80

41,33

70,82

155,27

266,87

403,00

518,45

633,90

749,35

864,80

980,25

43.166,81

43.274,18

41,13

70,56

154,87

265,23

400,92

516,06

631,20

746,33

861,47

976,61

43.274,19

43.381,56

40,94

70,30

154,47

263,60

398,83

513,65

628,48

743,30

858,13

972,95

N. 28 - 8 luglio 2011

37.797,81

VII

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
VIII

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

43.381,57

43.488,95

40,75

70,04

154,07

261,97

396,75

511,26

625,78

740,29

854,80

969,31

43.488,96

43.596,33

40,56

69,78

153,67

260,33

394,67

508,87

623,07

737,27

851,47

965,67

43.596,34

43.703,71

40,37

69,53

153,27

258,70

392,58

506,47

620,35

734,24

848,13

962,02

43.703,72

43.811,09

40,18

69,27

152,87

257,07

390,50

504,08

617,65

731,23

844,80

958,38

43.811,10

43.918,46

39,98

69,01

152,47

255,43

388,42

501,68

614,95

728,21

841,47

954,74

43.918,47

44.025,84

39,79

68,75

152,07

253,80

386,33

499,28

612,23

725,18

838,13

951,08

44.025,85

44.133,22

39,60

68,49

151,67

252,17

384,25

496,89

609,53

722,16

834,80

947,44

44.133,23

44.240,60

39,41

68,23

151,27

250,53

382,17

494,50

606,82

719,15

831,47

943,80

44.240,61

44.347,98

39,22

67,98

150,87

248,90

380,08

492,09

604,10

716,12

828,13

940,14

44.347,99

44.455,36

39,03

67,72

150,47

247,27

378,00

489,70

601,40

713,10

824,80

936,50

44.455,37

44.562,75

38,83

67,46

150,07

245,63

375,92

487,31

598,70

710,08

821,47

932,86

44.562,76

44.670,13

38,64

67,20

149,67

244,00

373,83

484,90

595,98

707,05

818,13

929,20

44.670,14

44.777,50

38,45

66,94

149,27

242,37

371,75

482,51

593,28

704,04

814,80

925,56

44.777,51

44.884,89

38,26

66,68

148,87

240,73

369,67

480,12

590,57

701,02

811,47

921,92

44.884,90

44.992,26

38,07

66,43

148,47

239,10

367,58

477,72

587,85

697,99

808,13

918,27

44.992,27

45.099,65

37,88

66,17

148,07

237,47

365,50

475,33

585,15

694,98

804,80

914,63

45.099,66

45.207,02

37,68

65,91

147,67

235,83

363,42

472,93

582,45

691,96

801,47

910,99

45.207,03

45.314,41

37,49

65,65

147,27

234,20

361,33

470,53

579,73

688,93

798,13

907,33

45.314,42

45.421,78

37,30

65,39

146,87

232,57

359,25

468,14

577,03

685,91

794,80

903,69

45.421,79

45.529,16

37,11

65,13

146,47

230,93

357,17

465,75

574,32

682,90

791,47

900,05

45.529,17

45.636,55

36,92

64,88

146,07

229,30

355,08

463,34

571,60

679,87

788,13

896,39

45.636,56

45.743,92

36,73

64,62

145,67

227,67

353,00

460,95

568,90

676,85

784,80

892,75

45.743,93

45.851,31

36,53

64,36

145,27

226,03

350,92

458,56

566,20

673,83

781,47

889,11

45.851,32

45.958,68

36,34

64,10

144,87

224,40

348,83

456,15

563,48

670,80

778,13

885,45

45.958,69

46.066,07

36,15

63,84

144,47

222,77

346,75

453,76

560,78

667,79

774,80

881,81

46.066,08

46.173,44

35,96

63,58

144,07

221,13

344,67

451,37

558,07

664,77

771,47

878,17

46.173,45

46.280,83

35,77

63,33

143,67

219,50

342,58

448,97

555,35

661,74

768,13

874,52

46.280,84

46.388,20

35,58

63,07

143,27

217,87

340,50

446,58

552,65

658,73

764,80

870,88

46.388,21

46.495,59

35,38

62,81

142,87

216,23

338,42

444,18

549,95

655,71

761,47

867,24

46.495,60

46.602,96

35,19

62,55

142,47

214,60

336,33

441,78

547,23

652,68

758,13

863,58

46.602,97

46.710,35

35,00

62,29

142,07

212,97

334,25

439,39

544,53

649,66

754,80

859,94

46.710,36

46.817,73

34,81

62,03

141,67

211,33

332,17

437,00

541,82

646,65

751,47

856,30

46.817,74

46.925,11

34,62

61,78

141,27

209,70

330,08

434,59

539,10

643,62

748,13

852,64

46.925,12

47.032,49

34,43

61,52

140,87

208,07

328,00

432,20

536,40

640,60

744,80

849,00

47.032,50

47.139,86

34,23

61,26

140,47

206,43

325,92

429,81

533,70

637,58

741,47

845,36

47.139,87

47.247,25

34,04

61,00

140,07

204,80

323,83

427,40

530,98

634,55

738,13

841,70

47.247,26

47.354,62

33,85

60,74

139,67

203,17

321,75

425,01

528,28

631,54

734,80

838,06

47.354,63

47.462,00

33,66

60,48

139,27

201,53

319,67

422,62

525,57

628,52

731,47

834,42

47.462,01

47.569,38

33,47

60,23

138,87

199,90

317,58

420,22

522,85

625,49

728,13

830,77

47.569,39

47.676,77

33,28

59,97

138,47

198,27

315,50

417,83

520,15

622,48

724,80

827,13

47.676,78

47.784,15

33,08

59,71

138,07

196,63

313,42

415,43

517,45

619,46

721,47

823,49

47.784,16

47.891,53

32,89

59,45

137,67

195,00

311,33

413,03

514,73

616,43

718,13

819,83

47.891,54

47.998,91

32,70

59,19

137,27

193,37

309,25

410,64

512,03

613,41

714,80

816,19

47.998,92

48.106,29

32,51

58,93

136,87

191,73

307,17

408,25

509,32

610,40

711,47

812,55

48.106,30

48.213,67

32,32

58,68

136,47

190,10

305,08

405,84

506,60

607,37

708,13

808,89

48.213,68

48.321,05

32,13

58,42

136,07

188,47

303,00

403,45

503,90

604,35

704,80

805,25

48.321,06

48.428,42

31,93

58,16

135,67

187,95

302,27

402,61

502,95

603,29

703,63

803,97

48.428,43

48.535,81

31,74

57,90

135,27

187,43

301,53

401,76

501,99

602,22

702,45

802,68

48.535,82

48.643,18

31,55

57,64

134,87

186,92

300,80

400,92

501,04

601,16

701,28

801,40

48.643,19

48.750,58

31,36

57,38

134,47

186,40

300,07

400,08

500,09

600,10

700,11

800,12

48.750,59

48.857,95

31,17

57,13

134,07

185,88

299,33

399,23

499,13

599,03

698,93

798,83

48.857,96

48.965,33

30,98

56,87

133,67

185,37

298,60

398,39

498,18

597,97

697,76

797,55

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

49.072,71

30,78

56,61

133,27

184,85

297,87

397,55

497,23

596,91

696,59

796,27

49.072,72

49.180,09

30,59

56,35

132,87

184,33

297,13

396,70

496,27

595,84

695,41

794,98

49.180,10

49.287,47

30,40

56,09

132,47

183,82

296,40

395,86

495,32

594,78

694,24

793,70

49.287,48

49.394,84

30,21

55,83

132,07

183,30

295,67

395,02

494,37

593,72

693,07

792,42

49.394,85

49.502,23

30,02

55,58

131,67

182,78

294,93

394,17

493,41

592,65

691,89

791,13

49.502,24

49.609,60

29,83

55,32

131,27

182,27

294,20

393,33

492,46

591,59

690,72

789,85

49.609,61

49.716,99

29,63

55,06

130,87

181,75

293,47

392,49

491,51

590,53

689,55

788,57

49.717,00

49.824,37

29,44

54,80

130,47

181,23

292,73

391,64

490,55

589,46

688,37

787,28

49.824,38

49.931,76

29,25

54,54

130,07

180,72

292,00

390,80

489,60

588,40

687,20

786,00

49.931,77

50.039,13

29,06

54,28

129,67

180,20

291,27

389,96

488,65

587,34

686,03

784,72

50.039,14

50.146,51

28,87

54,03

129,27

179,68

290,53

389,11

487,69

586,27

684,85

783,43

50.146,52

50.253,89

28,68

53,77

128,87

179,17

289,80

388,27

486,74

585,21

683,68

782,15

50.253,90

50.361,27

28,48

53,51

128,47

178,65

289,07

387,43

485,79

584,15

682,51

780,87

50.361,28

50.468,65

28,29

53,25

128,07

178,13

288,33

386,58

484,83

583,08

681,33

779,58

50.468,66

50.576,02

28,10

52,99

127,67

177,62

287,60

385,74

483,88

582,02

680,16

778,30

50.576,03

50.683,41

27,91

52,73

127,27

177,10

286,87

384,90

482,93

580,96

678,99

777,02

50.683,42

50.790,78

27,72

52,48

126,87

176,58

286,13

384,05

481,97

579,89

677,81

775,73

50.790,79

50.898,18

27,53

52,22

126,47

176,07

285,40

383,21

481,02

578,83

676,64

774,45

50.898,19

51.005,55

27,33

51,96

126,07

175,55

284,67

382,37

480,07

577,77

675,47

773,17

51.005,56

51.112,93

27,14

51,70

125,67

175,03

283,93

381,52

479,11

576,70

674,29

771,88

51.112,94

51.220,31

26,95

51,44

125,27

174,52

283,20

380,68

478,16

575,64

673,12

770,60

51.220,32

51.327,69

26,76

51,18

124,87

174,00

282,47

379,84

477,21

574,58

671,95

769,32

51.327,70

51.435,07

26,57

50,93

124,47

173,48

281,73

378,99

476,25

573,51

670,77

768,03

51.435,08

51.542,45

26,38

50,67

124,07

172,97

281,00

378,15

475,30

572,45

669,60

766,75

51.542,46

51.649,83

26,18

50,41

123,67

172,45

280,27

377,31

474,35

571,39

668,43

765,47

51.649,84

51.757,21

25,99

50,15

123,27

171,93

279,53

376,46

473,39

570,32

667,25

764,18

51.757,22

51.864,60

25,80

49,89

122,87

171,42

278,80

375,62

472,44

569,26

666,08

762,90

51.864,61

51.971,98

25,61

49,63

122,47

170,90

278,07

374,78

471,49

568,20

664,91

761,62

51.971,99

52.079,35

25,42

49,38

122,07

170,38

277,33

373,93

470,53

567,13

663,73

760,33

52.079,36

52.186,73

25,23

49,12

121,67

169,87

276,60

373,09

469,58

566,07

662,56

759,05

52.186,74

52.294,11

25,03

48,86

121,27

169,35

275,87

372,25

468,63

565,01

661,39

757,77

52.294,12

52.401,49

24,84

48,60

120,87

168,83

275,13

371,40

467,67

563,94

660,21

756,48

52.401,50

52.508,87

24,65

48,34

120,47

168,32

274,40

370,56

466,72

562,88

659,04

755,20

52.508,88

52.616,25

24,46

48,08

120,07

167,80

273,67

369,72

465,77

561,82

657,87

753,92

52.616,26

52.723,63

24,27

47,83

119,67

167,28

272,93

368,87

464,81

560,75

656,69

752,63

52.723,64

52.831,00

24,08

47,57

119,27

166,77

272,20

368,03

463,86

559,69

655,52

751,35

52.831,01

52.938,40

23,88

47,31

118,87

166,25

271,47

367,19

462,91

558,63

654,35

750,07

52.938,41

53.045,77

23,69

47,05

118,47

165,73

270,73

366,34

461,95

557,56

653,17

748,78

53.045,78

53.153,16

23,50

46,79

118,07

165,22

270,00

365,50

461,00

556,50

652,00

747,50

53.153,17

53.260,53

23,31

46,53

117,67

164,70

269,27

364,66

460,05

555,44

650,83

746,22

53.260,54

53.367,92

23,12

46,28

117,27

164,18

268,53

363,81

459,09

554,37

649,65

744,93

53.367,93

53.475,29

22,93

46,02

116,87

163,67

267,80

362,97

458,14

553,31

648,48

743,65

53.475,30

53.582,68

22,73

45,76

116,47

163,15

267,07

362,13

457,19

552,25

647,31

742,37

53.582,69

53.690,05

22,54

45,50

116,07

162,63

266,33

361,28

456,23

551,18

646,13

741,08

53.690,06

53.797,43

22,35

45,24

115,67

162,12

265,60

360,44

455,28

550,12

644,96

739,80

53.797,44

53.904,81

22,16

44,98

115,27

161,60

264,87

359,60

454,33

549,06

643,79

738,52

53.904,82

54.012,19

21,97

44,73

114,87

161,08

264,13

358,75

453,37

547,99

642,61

737,23

54.012,20

54.119,58

21,78

44,47

114,47

160,57

263,40

357,91

452,42

546,93

641,44

735,95

54.119,59

54.226,95

21,58

44,21

114,07

160,05

262,67

357,07

451,47

545,87

640,27

734,67

54.226,96

54.334,34

21,39

43,95

113,67

159,53

261,93

356,22

450,51

544,80

639,09

733,38

54.334,35

54.441,71

21,20

43,69

113,27

159,02

261,20

355,38

449,56

543,74

637,92

732,10

54.441,72

54.549,10

21,01

43,43

112,87

158,50

260,47

354,54

448,61

542,68

636,75

730,82

54.549,11

54.656,47

20,82

43,18

112,47

157,98

259,73

353,69

447,65

541,61

635,57

729,53

54.656,48

54.763,85

20,63

42,92

112,07

157,47

259,00

352,85

446,70

540,55

634,40

728,25

N. 28 - 8 luglio 2011

48.965,34

IX

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
X

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

54.763,86 -

54.871,23

20,43

42,66

111,67

156,95 258,27 352,01 445,75

539,49

633,23

726,97

54.871,24 -

54.978,61

20,24

42,40

111,27

156,43 257,53 351,16 444,79

538,42

632,05

725,68

54.978,62 -

55.086,00

20,05

42,14

110,87 155,92 256,80 350,32 443,84

537,36

630,88

724,40

55.086,01 -

55.193,38

19,86

41,88

110,47 155,40 256,07 349,48 442,89

536,30

629,71

723,12

55.193,39 -

55.300,76

19,67

41,63

110,07 154,88 255,33 348,63 441,93

535,23

628,53

721,83

55.300,77 -

55.408,14

19,48

41,37

109,67 154,37 254,60 347,79 440,98

534,17

627,36

720,55

55.408,15 -

55.515,51

19,28

41,11

109,27 153,85 253,87 346,95 440,03

533,11

626,19

719,27

55.515,52 -

55.622,89

19,09

40,85

108,87 153,33 253,13 346,10 439,07

532,04

625,01

717,98

55.622,90 -

55.730,27

18,90

40,59

108,47 152,82 252,40 345,26 438,12

530,98

623,84

716,70

55.730,28 -

55.837,65

18,71

40,33

108,07 152,30 251,67 344,42 437,17

529,92

622,67

715,42

55.837,66 -

55.945,03

18,52

40,08

107,67 151,78 250,93 343,57 436,21

528,85

621,49

714,13

55.945,04 -

56.052,42

18,33

39,82

107,27 151,27 250,20 342,73 435,26

527,79

620,32

712,85

56.052,43 -

56.159,80

18,13

39,56

106,87 150,75 249,47 341,89 434,31

526,73

619,15

711,57

56.159,81 -

56.267,18

17,94

39,30

106,47 150,23 248,73 341,04 433,35

525,66

617,97

710,28

56.267,19 -

56.374,56

17,75

39,04

106,07 149,72 248,00 340,20 432,40

524,60

616,80

709,00

56.374,57 -

56.481,93

17,56

38,78

105,67 149,20 247,27 339,36 431,45

523,54

615,63

707,72

56.481,94 -

56.589,32

17,37

38,53

105,27 148,68 246,53 338,51 430,49

522,47

614,45

706,43

56.589,33 -

56.696,69

17,18

38,27

104,87 148,17 245,80 337,67 429,54

521,41

613,28

705,15

56.696,70 -

56.804,08

16,98

38,01

104,47 147,65 245,07 336,83 428,59

520,35

612,11

703,87

56.804,09 -

56.911,45

16,79

37,75

104,07 147,13 244,33 335,98 427,63

519,28

610,93

702,58

56.911,46 -

57.018,84

16,60

37,49

103,67 146,62 243,60 335,14 426,68

518,22

609,76

701,30

57.018,85 -

57.126,22

16,41

37,23

103,27 146,10 242,87 334,30 425,73

517,16

608,59

700,02

57.126,23 -

57.233,60

16,22

36,98

102,87 145,58 242,13 333,45 424,77

516,09

607,41

698,73

57.233,61 -

57.340,98

16,03

36,72

102,47 145,07 241,40 332,61 423,82

515,03

606,24

697,45

57.340,99 -

57.448,35

15,83

36,46

102,07 144,55 240,67 331,77 422,87

513,97

605,07

696,17

57.448,36 -

57.555,74

15,64

36,20

101,67 144,03 239,93 330,92 421,91

512,90

603,89

694,88

57.555,75 -

57.663,11

15,45

35,94

101,27 143,52 239,20 330,08 420,96

511,84

602,72

693,60

57.663,12 -

57.770,50

15,26

35,68

100,87 143,00 238,47 329,24 420,01

510,78

601,55

692,32

57.770,51 -

57.877,87

15,07

35,42

100,47 142,48 237,73 328,39 419,05

509,71

600,37

691,03

57.877,88 -

57.985,26

14,88

35,17

100,07 141,97 237,00 327,55 418,10

508,65

599,20

689,75

57.985,27 -

58.092,63

14,68

34,91

99,67

141,45 236,27 326,71 417,15

507,59

598,03

688,47

58.092,64 -

58.200,02

14,49

34,65

99,27

140,93 235,53 325,86 416,19

506,52

596,85

687,18

58.200,03 -

58.307,40

14,30

34,39

98,87

140,42 234,80 325,02 415,24

505,46

595,68

685,90

58.307,41 -

58.414,78

14,11

34,13

98,47

139,90 234,07 324,18 414,29

504,40

594,51

684,62

58.414,79 -

58.522,16

13,92

33,87

98,07

139,38 233,33 323,33 413,33

503,33

593,33

683,33

58.522,17 -

58.629,54

13,73

33,62

97,67

138,87 232,60 322,49 412,38

502,27

592,16

682,05

58.629,55 -

58.736,92

13,53

33,36

97,27

138,35 231,87 321,65 411,43

501,21

590,99

680,77

58.736,93 -

58.844,30

13,34

33,10

96,87

137,83 231,13 320,80 410,47

500,14

589,81

679,48

58.844,31 -

58.951,68

13,15

32,84

96,47

137,32 230,40 319,96 409,52

499,08

588,64

678,20

58.951,69 -

59.059,05

12,96

32,58

96,07

136,80 229,67 319,12 408,57

498,02

587,47

676,92

59.059,06 -

59.166,43

12,77

32,32

95,67

136,28 228,93 318,27 407,61

496,95

586,29

675,63

59.166,44 -

59.273,82

12,58

32,07

95,27

135,77 228,20 317,43 406,66

495,89

585,12

674,35

59.273,83 -

59.381,20

12,38

31,81

94,87

135,25 227,47 316,59 405,71

494,83

583,95

673,07

59.381,21 -

59.488,58

12,19

31,55

94,47

134,73 226,73 315,74 404,75

493,76

582,77

671,78

59.488,59 -

59.595,96

12,00

31,29

94,07

134,22 226,00 314,90 403,80

492,70

581,60

670,50

59.595,97 -

59.703,34

11,81

31,03

93,67

133,70 225,27 314,06 402,85

491,64

580,43

669,22

59.703,35 -

59.810,72

11,62

30,77

93,27

133,18 224,53 313,21 401,89

490,57

579,25

667,93

59.810,73 -

59.918,10

11,43

30,52

92,87

132,67 223,80 312,37 400,94

489,51

578,08

666,65

59.918,11 -

60.025,48

11,23

30,26

92,47

132,15 223,07 311,53 399,99

488,45

576,91

665,37

60.025,49 -

60.132,85

11,04

30,00

92,07

131,63 222,33 310,68 399,03

487,38

575,73

664,08

60.132,86 -

60.240,25

10,85

29,74

91,67

131,12 221,60 309,84 398,08

486,32

574,56

662,80

60.240,26 -

60.347,62

10,66

29,48

91,27

130,60 220,87 309,00 397,13

485,26

573,39

661,52

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

60.455,01

10,47

29,22

90,87

130,08 220,13 308,15 396,17

484,19

572,21

660,23

60.455,02 -

60.562,38

10,28

28,97

90,47

129,57 219,40 307,31 395,22

483,13

571,04

658,95

60.562,39 -

60.669,76

10,08

28,71

90,07

129,05 218,67 306,47 394,27

482,07

569,87

657,67

60.669,77 -

60.777,14

9,89

28,45

89,67

128,53 217,93 305,62 393,31

481,00

568,69

656,38

60.777,15 -

60.884,51

9,70

28,19

89,27

128,02 217,20 304,78 392,36

479,94

567,52

655,10

60.884,52 -

60.991,90

9,51

27,93

88,87

127,50 216,47 303,94 391,41

478,88

566,35

653,82

60.991,91 -

61.099,27

9,32

27,67

88,47

126,98 215,73 303,09 390,45

477,81

565,17

652,53

61.099,28 -

61.206,66

9,13

27,42

88,07

126,47 215,00 302,25 389,50

476,75

564,00

651,25

61.206,67 -

61.314,04

8,93

27,16

87,67

125,95 214,27 301,41 388,55

475,69

562,83

649,97

61.314,05 -

61.421,43

8,74

26,90

87,27

125,43 213,53 300,56 387,59

474,62

561,65

648,68

61.421,44 -

61.528,80

8,55

26,64

86,87

124,92 212,80 299,72 386,64

473,56

560,48

647,40

61.528,81 -

61.636,19

8,36

26,38

86,47

124,40 212,07 298,88 385,69

472,50

559,31

646,12

61.636,20 -

61.743,56

8,17

26,12

86,07

123,88 211,33 298,03 384,73

471,43

558,13

644,83

61.743,57 -

61.850,94

7,98

25,87

85,67

123,37 210,60 297,19 383,78

470,37

556,96

643,55

61.850,95 -

61.958,32

7,78

25,61

85,27

122,85 209,87 296,35 382,83

469,31

555,79

642,27

61.958,33 -

62.065,70

7,59

25,35

84,87

122,33 209,13 295,50 381,87

468,24

554,61

640,98

62.065,71 -

62.173,08

7,40

25,09

84,47

121,82 208,40 294,66 380,92

467,18

553,44

639,70

62.173,09 -

62.280,45

7,21

24,83

84,07

121,30 207,67 293,82 379,97

466,12

552,27

638,42

62.280,46 -

62.387,85

7,02

24,57

83,67

120,78 206,93 292,97 379,01

465,05

551,09

637,13

62.387,86 -

62.495,22

6,83

24,32

83,27

120,27 206,20 292,13 378,06

463,99

549,92

635,85

62.495,23 -

62.602,61

6,63

24,06

82,87

119,75 205,47 291,29 377,11

462,93

548,75

634,57

62.602,62 -

62.709,98

6,44

23,80

82,47

119,23 204,73 290,44 376,15

461,86

547,57

633,28

62.709,99 -

62.817,36

6,25

23,54

82,07

118,72 204,00 289,60 375,20

460,80

546,40

632,00

62.817,37 -

62.924,74

6,06

23,28

81,67

118,20 203,27 288,76 374,25

459,74

545,23

630,72

62.924,75 -

63.032,12

5,87

23,02

81,27

117,68 202,53 287,91 373,29

458,67

544,05

629,43

63.032,13 -

63.139,50

5,68

22,77

80,87

117,17 201,80 287,07 372,34

457,61

542,88

628,15

63.139,51 -

63.246,88

5,48

22,51

80,47

116,65 201,07 286,23 371,39

456,55

541,71

626,87

63.246,89 -

63.354,26

5,29

22,25

80,07

116,13 200,33 285,38 370,43

455,48

540,53

625,58

63.354,27 -

63.461,65

5,10

21,99

79,67

115,62 199,60 284,54 369,48

454,42

539,36

624,30

63.461,66 -

63.569,02

4,91

21,73

79,27

115,10 198,87 283,70 368,53

453,36

538,19

623,02

63.569,03 -

63.676,41

4,72

21,47

78,87

114,58 198,13 282,85 367,57

452,29

537,01

621,73

63.676,42 -

63.783,78

4,53

21,22

78,47

114,07 197,40 282,01 366,62

451,23

535,84

620,45

63.783,79 -

63.891,17

4,33

20,96

78,07

113,55 196,67 281,17 365,67

450,17

534,67

619,17

63.891,18 -

63.998,54

4,14

20,70

77,67

113,03 195,93 280,32 364,71

449,10

533,49

617,88

63.998,55 -

64.105,92

3,95

20,44

77,27

112,52 195,20 279,48 363,76

448,04

532,32

616,60

64.105,93 -

64.213,30

3,76

20,18

76,87

112,00 194,47 278,64 362,81

446,98

531,15

615,32

64.213,31 -

64.320,68

3,57

19,92

76,47

111,48

193,73 277,79 361,85

445,91

529,97

614,03

64.320,69 -

64.428,07

3,38

19,67

76,07

110,97 193,00 276,95 360,90

444,85

528,80

612,75

64.428,08 -

64.535,44

3,18

19,41

75,67

110,45 192,27 276,11 359,95

443,79

527,63

611,47

64.535,45 -

64.642,83

2,99

19,15

75,27

109,93 191,53 275,26 358,99

442,72

526,45

610,18

64.642,84 -

64.750,20

2,80

18,89

74,87

109,42 190,80 274,42 358,04

441,66

525,28

608,90

64.750,21 -

64.857,59

2,61

18,63

74,47

108,90 190,07 273,58 357,09

440,60

524,11

607,62

64.857,60 -

64.964,96

2,42

18,37

74,07

108,38 189,33 272,73 356,13

439,53

522,93

606,33

64.964,97 -

65.072,35

2,23

18,12

73,67

107,87 188,60 271,89 355,18

438,47

521,76

605,05

65.072,36 -

65.179,72

2,03

17,86

73,27

107,35 187,87 271,05 354,23

437,41

520,59

603,77

65.179,73 -

65.287,11

1,84

17,60

72,87

106,83 187,13 270,20 353,27

436,34

519,41

602,48

65.287,12 -

65.394,48

1,65

17,34

72,47

106,32 186,40 269,36 352,32

435,28

518,24

601,20

65.394,49 -

65.501,87

1,46

17,08

72,07

105,80 185,67 268,52 351,37

434,22

517,07

599,92

65.501,88 -

65.609,25

1,27

16,82

71,67

105,28 184,93 267,67 350,41

433,15

515,89

598,63

65.609,26 -

65.716,62

1,08

16,57

71,27

104,77 184,20 266,83 349,46

432,09

514,72

597,35

65.716,63 -

65.824,01

0,88

16,31

70,87

104,25 183,47 265,99 348,51

431,03

513,55

596,07

65.824,02 -

65.931,38

0,69

16,05

70,47

103,73 182,73 265,14 347,55

429,96

512,37

594,78

N. 28 - 8 luglio 2011

60.347,63 -

XI

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XII

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

65.931,39 - 66.038,77

0,50

15,79

70,07

103,22 182,00 264,30 346,60

428,90

511,20

593,50

66.038,78 - 66.146,14

0,31

15,53

69,67

102,70 181,27 263,46 345,65

427,84

510,03

592,22

66.146,15 - 66.253,52

0,12

15,27

69,27

102,18 180,53 262,61 344,69

426,77

508,85

590,93

66.253,53 - 66.360,90

15,02

68,87

101,67 179,80 261,77 343,74

425,71

507,68

589,65

66.360,91 - 66.468,28

14,76

68,47

101,15 179,07 260,93 342,79

424,65

506,51

588,37

66.468,29 - 66.575,67

14,50

68,07

100,63 178,33 260,08 341,83

423,58

505,33

587,08

66.575,68 - 66.683,05

14,24

67,67

100,12 177,60 259,24 340,88

422,52

504,16

585,80

66.683,06 - 66.790,43

13,98

67,27

99,60

176,87 258,40 339,93

421,46

502,99

584,52

66.790,44 - 66.897,81

13,72

66,87

99,08

176,13 257,55 338,97

420,39

501,81

583,23

66.897,82 - 67.005,19

13,47

66,47

98,57

175,40 256,71 338,02

419,33

500,64

581,95

67.005,20 - 67.112,57

13,21

66,07

98,05

174,67 255,87 337,07

418,27

499,47

580,67

67.112,58 - 67.219,94

12,95

65,67

97,53

173,93 255,02 336,11

417,20

498,29

579,38

67.219,95 - 67.327,32

12,69

65,27

97,02

173,20 254,18 335,16

416,14

497,12

578,10

67.327,33 - 67.434,70

12,43

64,87

96,50

172,47 253,34 334,21

415,08

495,95

576,82

67.434,71 - 67.542,08

12,17

64,47

95,98

171,73 252,49 333,25

414,01

494,77

575,53

67.542,09 - 67.649,47

11,92

64,07

95,47

171,00 251,65 332,30

412,95

493,60

574,25

67.649,48 - 67.756,85

11,66

63,67

94,95

170,27 250,81 331,35

411,89

492,43

572,97

67.756,86 - 67.864,23

11,40

63,27

94,43

169,53 249,96 330,39

410,82

491,25

571,68

67.864,24 - 67.971,61

11,14

62,87

93,92

168,80 249,12 329,44

409,76

490,08

570,40

67.971,62 - 68.078,99

10,88

62,47

93,40

168,07 248,28 328,49

408,70

488,91

569,12

68.079,00 - 68.186,36

10,62

62,07

92,88

167,33 247,43 327,53

407,63

487,73

567,83

68.186,37 - 68.293,75

10,37

61,67

92,37

166,60 246,59 326,58

406,57

486,56

566,55

68.293,76 - 68.401,12

10,11

61,27

91,85

165,87 245,75 325,63

405,51

485,39

565,27

68.401,13 - 68.508,51

9,85

60,87

91,33

165,13 244,90 324,67

404,44

484,21

563,98

68.508,52 - 68.615,89

9,59

60,47

90,82

164,40 244,06 323,72

403,38

483,04

562,70

68.615,90 - 68.723,28

9,33

60,07

90,30

163,67 243,22 322,77

402,32

481,87

561,42

68.723,29 - 68.830,65

9,07

59,67

89,78

162,93 242,37 321,81

401,25

480,69

560,13

68.830,66 - 68.938,03

8,82

59,27

89,27

162,20 241,53 320,86

400,19

479,52

558,85

68.938,04 - 69.045,41

8,56

58,87

88,75

161,47 240,69 319,91

399,13

478,35

557,57

69.045,42 - 69.152,78

8,30

58,47

88,23

160,73 239,84 318,95

398,06

477,17

556,28

69.152,79 - 69.260,17

8,04

58,07

87,72

160,00 239,00 318,00

397,00

476,00

555,00

69.260,18 - 69.367,54

7,78

57,67

87,20

159,27 238,16 317,05

395,94

474,83

553,72

69.367,55 - 69.474,93

7,52

57,27

86,68

158,53 237,31 316,09

394,87

473,65

552,43

69.474,94 - 69.582,30

7,27

56,87

86,17

157,80 236,47 315,14

393,81

472,48

551,15

69.582,31 - 69.689,70

7,01

56,47

85,65

157,07 235,63 314,19

392,75

471,31

549,87

69.689,71 - 69.797,07

6,75

56,07

85,13

156,33 234,78 313,23

391,68

470,13

548,58

69.797,08 - 69.904,45

6,49

55,67

84,62

155,60 233,94 312,28

390,62

468,96

547,30

69.904,46 - 70.011,83

6,23

55,27

84,10

154,87 233,10 311,33

389,56

467,79

546,02

70.011,84 - 70.119,21

5,97

54,87

83,58

154,13 232,25 310,37

388,49

466,61

544,73

70.119,22 - 70.226,59

5,72

54,47

83,07

153,40 231,41 309,42

387,43

465,44

543,45

70.226,60 - 70.333,97

5,46

54,07

82,55

152,67 230,57 308,47

386,37

464,27

542,17

70.333,98 - 70.441,35

5,20

53,67

82,03

151,93 229,72 307,51

385,30

463,09

540,88

70.441,36 - 70.548,73

4,94

53,27

81,52

151,20 228,88 306,56

384,24

461,92

539,60

70.548,74 - 70.656,11

4,68

52,87

81,00

150,47 228,04 305,61

383,18

460,75

538,32

70.656,12 - 70.763,49

4,42

52,47

80,48

149,73 227,19 304,65

382,11

459,57

537,03

70.763,50 - 70.870,87

4,17

52,07

79,97

149,00 226,35 303,70

381,05

458,40

535,75

70.870,88 - 70.978,25

3,91

51,67

79,45

148,27 225,51 302,75

379,99

457,23

534,47

70.978,26 - 71.085,63

3,65

51,27

78,93

147,53 224,66 301,79

378,92

456,05

533,18

71.085,64 - 71.193,01

3,39

50,87

78,42

146,80 223,82 300,84

377,86

454,88

531,90

71.193,02 - 71.300,39

3,13

50,47

77,90

146,07 222,98 299,89

376,80

453,71

530,62

71.300,40 - 71.407,77

2,87

50,07

77,38

145,33 222,13 298,93

375,73

452,53

529,33

71.407,78 - 71.515,15

2,62

49,67

76,87

144,60 221,29 297,98

374,67

451,36

528,05

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

2,36

49,27

76,35

143,87 220,45 297,03

373,61

450,19

526,77

71.622,53 - 71.729,91

2,10

48,87

75,83

143,13 219,60 296,07

372,54

449,01

525,48

71.729,92 - 71.837,29

1,84

48,47

75,32

142,40 218,76 295,12

371,48

447,84

524,20

71.837,30 - 71.944,68

1,58

48,07

74,80

141,67 217,92 294,17

370,42

446,67

522,92

71.944,69 - 72.052,05

1,32

47,67

74,28

140,93 217,07 293,21

369,35

445,49

521,63

72.052,06 - 72.159,44

1,07

47,27

73,77

140,20 216,23 292,26

368,29

444,32

520,35

72.159,45 - 72.266,81

0,81

46,87

73,25

139,47 215,39 291,31

367,23

443,15

519,07

72.266,82 - 72.374,19

0,55

46,47

72,73

138,73 214,54 290,35

366,16

441,97

517,78

72.374,20 - 72.481,57

0,29

46,07

72,22

138,00 213,70 289,40

365,10

440,80

516,50

72.481,58 - 72.588,94

0,03

45,67

71,70

137,27 212,86 288,45

364,04

439,63

515,22

72.588,95 - 72.696,33

45,27

71,18

136,53 212,01 287,49

362,97

438,45

513,93

72.696,34 - 72.803,71

44,87

70,67

135,80 211,17 286,54

361,91

437,28

512,65

72.803,72 - 72.911,10

44,47

70,15

135,07 210,33 285,59

360,85

436,11

511,37

72.911,11 - 73.018,47

44,07

69,63

134,33 209,48 284,63

359,78

434,93

510,08

73.018,48 - 73.125,86

43,67

69,12

133,60 208,64 283,68

358,72

433,76

508,80

73.125,87 - 73.233,23

43,27

68,60

132,87 207,80 282,73

357,66

432,59

507,52

73.233,24 - 73.340,62

42,87

68,08

132,13 206,95 281,77

356,59

431,41

506,23

73.340,63 - 73.447,99

42,47

67,57

131,40 206,11 280,82

355,53

430,24

504,95

73.448,00 - 73.555,37

42,07

67,05

130,67 205,27 279,87

354,47

429,07

503,67

73.555,38 - 73.662,75

41,67

66,53

129,93 204,42 278,91

353,40

427,89

502,38

73.662,76 - 73.770,13

41,27

66,02

129,20 203,58 277,96

352,34

426,72

501,10

73.770,14 - 73.877,52

40,87

65,50

128,47 202,74 277,01

351,28

425,55

499,82

73.877,53 - 73.984,90

40,47

64,98

127,73 201,89 276,05

350,21

424,37

498,53

73.984,91 - 74.092,28

40,07

64,47

127,00 201,05 275,10

349,15

423,20

497,25

74.092,29 - 74.199,65

39,67

63,95

126,27 200,21 274,15

348,09

422,03

495,97

74.199,66 - 74.307,03

39,27

63,43

125,53 199,36 273,19

347,02

420,85

494,68

74.307,04 - 74.414,41

38,87

62,92

124,80 198,52 272,24

345,96

419,68

493,40

74.414,42 - 74.521,79

38,47

62,40

124,07 197,68 271,29

344,90

418,51

492,12

74.521,80 - 74.629,17

38,07

61,88

123,33 196,83 270,33

343,83

417,33

490,83

74.629,18 - 74.736,55

37,67

61,37

122,60 195,99 269,38

342,77

416,16

489,55

74.736,56 - 74.843,93

37,27

60,85

121,87 195,15 268,43

341,71

414,99

488,27

74.843,94 - 74.951,32

36,87

60,33

121,13 194,30 267,47

340,64

413,81

486,98

74.951,33 - 75.058,70

36,47

59,82

120,40 193,46 266,52

339,58

412,64

485,70

75.058,71 - 75.166,08

36,07

59,30

119,67 192,62 265,57

338,52

411,47

484,42

75.166,09 - 75.273,45

35,67

58,78

118,93 191,77 264,61

337,45

410,29

483,13

75.273,46 - 75.380,84

35,27

58,27

118,20 190,93 263,66

336,39

409,12

481,85

75.380,85 - 75.488,21

34,87

57,75

117,47 190,09 262,71

335,33

407,95

480,57

75.488,22 - 75.595,60

34,47

57,23

116,73 189,24 261,75

334,26

406,77

479,28

75.595,61 - 75.702,97

34,07

56,72

116,00 188,40 260,80

333,20

405,60

478,00

75.702,98 - 75.810,35

33,67

56,20

115,27 187,56 259,85

332,14

404,43

476,72

75.810,36 - 75.917,73

33,27

55,68

114,53 186,71 258,89

331,07

403,25

475,43

75.917,74 - 76.025,12

32,87

55,17

113,80 185,87 257,94

330,01

402,08

474,15

76.025,13 - 76.132,50

32,47

54,65

113,07 185,03 256,99

328,95

400,91

472,87

76.132,51 - 76.239,87

32,07

54,13

112,33 184,18 256,03

327,88

399,73

471,58

76.239,88 - 76.347,26

31,67

53,62

111,60

183,34 255,08

326,82

398,56

470,30

76.347,27 - 76.454,63

31,27

53,10

110,87 182,50 254,13

325,76

397,39

469,02

76.454,64 - 76.562,02

30,87

52,58

110,13 181,65 253,17

324,69

396,21

467,73

76.562,03 - 76.669,39

30,47

52,07

109,40 180,81 252,22

323,63

395,04

466,45

76.669,40 - 76.776,78

30,07

51,55

108,67 179,97 251,27

322,57

393,87

465,17

76.776,79 - 76.884,15

29,67

51,03

107,93 179,12 250,31

321,50

392,69

463,88

76.884,16 - 76.991,54

29,27

50,52

107,20 178,28 249,36

320,44

391,52

462,60

76.991,55 - 77.098,92

28,87

50,00

106,47 177,44 248,41

319,38

390,35

461,32

77.098,93 - 77.206,30

28,47

49,48

105,73 176,59 247,45

318,31

389,17

460,03

77.206,31 - 77.313,68

28,07

48,97

105,00 175,75 246,50

317,25

388,00

458,75

N. 28 - 8 luglio 2011

71.515,16 - 71.622,52

XIII

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XIV

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

77.313,69 - 77.421,05

27,67

48,45

104,27 174,91 245,55

316,19

386,83

457,47

77.421,06 - 77.528,44

27,27

47,93

103,53 174,06 244,59

315,12

385,65

456,18

77.528,45 - 77.635,81

26,87

47,42

102,80 173,22 243,64

314,06

384,48

454,90

77.635,82 - 77.743,20

26,47

46,90

102,07 172,38 242,69

313,00

383,31

453,62

77.743,21 - 77.850,57

26,07

46,38

101,33 171,53 241,73

311,93

382,13

452,33

77.850,58 - 77.957,95

25,67

45,87

100,60 170,69 240,78

310,87

380,96

451,05

77.957,96 - 78.065,34

25,27

45,35

99,87

169,85 239,83

309,81

379,79

449,77

78.065,35 - 78.172,72

24,87

44,83

99,13

169,00 238,87

308,74

378,61

448,48

78.172,73 - 78.280,10

24,47

44,32

98,40

168,16 237,92

307,68

377,44

447,20

78.280,11 - 78.387,48

24,07

43,80

97,67

167,32 236,97

306,62

376,27

445,92

78.387,49 - 78.494,86

23,67

43,28

96,93

166,47 236,01

305,55

375,09

444,63

78.494,87 - 78.602,24

23,27

42,77

96,20

165,63 235,06

304,49

373,92

443,35

78.602,25 - 78.709,62

22,87

42,25

95,47

164,79 234,11

303,43

372,75

442,07

78.709,63 - 78.817,00

22,47

41,73

94,73

163,94 233,15

302,36

371,57

440,78

78.817,01 - 78.924,37

22,07

41,22

94,00

163,10 232,20

301,30

370,40

439,50

78.924,38 - 79.031,76

21,67

40,70

93,27

162,26 231,25

300,24

369,23

438,22

79.031,77 - 79.139,14

21,27

40,18

92,53

161,41 230,29

299,17

368,05

436,93

79.139,15 - 79.246,52

20,87

39,67

91,80

160,57 229,34

298,11

366,88

435,65

79.246,53 - 79.353,90

20,47

39,15

91,07

159,73 228,39

297,05

365,71

434,37

79.353,91 - 79.461,28

20,07

38,63

90,33

158,88 227,43

295,98

364,53

433,08

79.461,29 - 79.568,66

19,67

38,12

89,60

158,04 226,48

294,92

363,36

431,80

79.568,67 - 79.676,03

19,27

37,60

88,87

157,20 225,53

293,86

362,19

430,52

79.676,04 - 79.783,42

18,87

37,08

88,13

156,35 224,57

292,79

361,01

429,23

79.783,43 - 79.890,79

18,47

36,57

87,40

155,51 223,62

291,73

359,84

427,95

79.890,80 - 79.998,18

18,07

36,05

86,67

154,67 222,67

290,67

358,67

426,67

79.998,19 - 80.105,55

17,67

35,53

85,93

153,82 221,71

289,60

357,49

425,38

80.105,56 - 80.212,95

17,27

35,02

85,20

152,98 220,76

288,54

356,32

424,10

80.212,96 - 80.320,32

16,87

34,50

84,47

152,14 219,81

287,48

355,15

422,82

80.320,33 - 80.427,71

16,47

33,98

83,73

151,29 218,85

286,41

353,97

421,53

80.427,72 - 80.535,08

16,07

33,47

83,00

150,45 217,90

285,35

352,80

420,25

80.535,09 - 80.642,46

15,67

32,95

82,27

149,61 216,95

284,29

351,63

418,97

80.642,47 - 80.749,84

15,27

32,43

81,53

148,76 215,99

283,22

350,45

417,68

80.749,85 - 80.857,21

14,87

31,92

80,80

147,92 215,04

282,16

349,28

416,40

80.857,22 - 80.964,60

14,47

31,40

80,07

147,08 214,09

281,10

348,11

415,12

80.964,61 - 81.071,97

14,07

30,88

79,33

146,23 213,13

280,03

346,93

413,83

81.071,98 - 81.179,37

13,67

30,37

78,60

145,39 212,18

278,97

345,76

412,55

81.179,38 - 81.286,74

13,27

29,85

77,87

144,55 211,23

277,91

344,59

411,27

81.286,75 - 81.394,13

12,87

29,33

77,13

143,70 210,27

276,84

343,41

409,98

81.394,14 - 81.501,50

12,47

28,82

76,40

142,86 209,32

275,78

342,24

408,70

81.501,51 - 81.608,88

12,07

28,30

75,67

142,02 208,37

274,72

341,07

407,42

81.608,89 - 81.716,26

11,67

27,78

74,93

141,17 207,41

273,65

339,89

406,13

81.716,27 - 81.823,64

11,27

27,27

74,20

140,33 206,46

272,59

338,72

404,85

81.823,65 - 81.931,02

10,87

26,75

73,47

139,49 205,51

271,53

337,55

403,57

81.931,03 - 82.038,40

10,47

26,23

72,73

138,64 204,55

270,46

336,37

402,28

82.038,41 - 82.145,78

10,07

25,72

72,00

137,80 203,60

269,40

335,20

401,00

82.145,79 - 82.253,17

9,67

25,20

71,27

136,96 202,65

268,34

334,03

399,72

82.253,18 - 82.360,54

9,27

24,68

70,53

136,11 201,69

267,27

332,85

398,43

82.360,55 - 82.467,92

8,87

24,17

69,80

135,27 200,74

266,21

331,68

397,15

82.467,93 - 82.575,30

8,47

23,65

69,07

134,43 199,79

265,15

330,51

395,87

82.575,31 - 82.682,68

8,07

23,13

68,33

133,58 198,83

264,08

329,33

394,58

82.682,69 - 82.790,06

7,67

22,62

67,60

132,74 197,88

263,02

328,16

393,30

82.790,07 - 82.897,44

7,27

22,10

66,87

131,90 196,93

261,96

326,99

392,02

82.897,45 - 83.004,82

6,87

21,58

66,13

131,05 195,97

260,89

325,81

390,73

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

83.004,83 - 83.112,20

6,47

21,07

65,40

130,21 195,02

259,83

324,64

389,45

6,07

20,55

64,67

129,37 194,07

258,77

323,47

388,17

5,67

20,03

63,93

128,52 193,11

257,70

322,29

386,88

83.326,97 - 83.434,35

5,27

19,52

63,20

127,68 192,16

256,64

321,12

385,60

83.434,36 - 83.541,72

4,87

19,00

62,47

126,84 191,21

255,58

319,95

384,32

83.541,73 - 83.649,11

4,47

18,48

61,73

125,99 190,25

254,51

318,77

383,03

83.649,12 - 83.756,48

4,07

17,97

61,00

125,15 189,30

253,45

317,60

381,75

83.756,49 - 83.863,87

3,67

17,45

60,27

124,31 188,35

252,39

316,43

380,47

83.863,88 - 83.971,24

3,27

16,93

59,53

123,46 187,39

251,32

315,25

379,18

83.971,25 - 84.078,63

2,87

16,42

58,80

122,62 186,44

250,26

314,08

377,90

84.078,64 - 84.186,00

2,47

15,90

58,07

121,78 185,49

249,20

312,91

376,62

84.186,01 - 84.293,37

2,07

15,38

57,33

120,93 184,53

248,13

311,73

375,33

84.293,38 - 84.400,77

1,67

14,87

56,60

120,09 183,58

247,07

310,56

374,05

84.400,78 - 84.508,14

1,27

14,35

55,87

119,25 182,63

246,01

309,39

372,77

84.508,15 - 84.615,53

0,87

13,83

55,13

118,40 181,67

244,94

308,21

371,48

84.615,54 - 84.722,90

0,47

13,32

54,40

117,56 180,72

243,88

307,04

370,20

84.722,91 - 84.830,29

0,07

12,80

53,67

116,72 179,77

242,82

305,87

368,92

84.830,30 - 84.937,66

12,28

52,93

115,87 178,81

241,75

304,69

367,63

84.937,67 - 85.045,04

11,77

52,20

115,03 177,86

240,69

303,52

366,35

85.045,05 - 85.152,42

11,25

51,47

114,19 176,91

239,63

302,35

365,07

85.152,43 - 85.259,80

10,73

50,73

113,34 175,95

238,56

301,17

363,78

85.259,81 - 85.367,19

10,22

50,00

112,50 175,00

237,50

300,00

362,50

85.367,20 - 85.474,57

9,70

49,27

111,66

174,05

236,44

298,83

361,22

85.474,58 - 85.581,95

9,18

48,53

110,81 173,09

235,37

297,65

359,93

85.581,96 - 85.689,33

8,67

47,80

109,97 172,14

234,31

296,48

358,65

85.689,34 - 85.796,71

8,15

47,07

109,13 171,19

233,25

295,31

357,37

85.796,72 - 85.904,08

7,63

46,33

108,28 170,23

232,18

294,13

356,08

85.904,09 - 86.011,46

7,12

45,60

107,44 169,28

231,12

292,96

354,80

86.011,47 - 86.118,84

6,60

44,87

106,60 168,33

230,06

291,79

353,52

86.118,85 - 86.226,22

6,08

44,13

105,75 167,37

228,99

290,61

352,23

86.226,23 - 86.333,60

5,57

43,40

104,91 166,42

227,93

289,44

350,95

86.333,61 - 86.440,99

5,05

42,67

104,07 165,47

226,87

288,27

349,67

86.441,00 - 86.548,37

4,53

41,93

103,22 164,51

225,80

287,09

348,38

86.548,38 - 86.655,75

4,02

41,20

102,38 163,56

224,74

285,92

347,10

86.655,76 - 86.763,13

3,50

40,47

101,54 162,61

223,68

284,75

345,82

86.763,14 - 86.870,51

2,98

39,73

100,69 161,65

222,61

283,57

344,53

86.870,52 - 86.977,88

2,47

39,00

99,85

160,70

221,55

282,40

343,25

86.977,89 - 87.085,27

1,95

38,27

99,01

159,75

220,49

281,23

341,97

87.085,28 - 87.192,64

1,43

37,53

98,16

158,79

219,42

280,05

340,68

87.192,65 - 87.300,03

0,92

36,80

97,32

157,84

218,36

278,88

339,40

87.300,04 - 87.407,40

0,40

36,07

96,48

156,89

217,30

277,71

338,12

87.407,41 - 87.514,79

35,33

95,63

155,93

216,23

276,53

336,83

87.514,80 - 87.622,17

34,60

94,79

154,98

215,17

275,36

335,55

87.622,18 - 87.729,54

33,87

93,95

154,03

214,11

274,19

334,27

87.729,55 - 87.836,93

33,13

93,10

153,07

213,04

273,01

332,98

87.836,94 - 87.944,30

32,40

92,26

152,12

211,98

271,84

331,70

87.944,31 - 88.051,69

31,67

91,42

151,17

210,92

270,67

330,42

88.051,70 - 88.159,06

30,93

90,57

150,21

209,85

269,49

329,13

88.159,07 - 88.266,45

30,20

89,73

149,26

208,79

268,32

327,85

88.266,46 - 88.373,82

29,47

88,89

148,31

207,73

267,15

326,57

88.373,83 - 88.481,21

28,73

88,04

147,35

206,66

265,97

325,28

88.481,22 - 88.588,59

28,00

87,20

146,40

205,60

264,80

324,00

N. 28 - 8 luglio 2011

83.112,21 - 83.219,58
83.219,59 - 83.326,96

XV

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

88.588,60 - 88.695,97

27,27

86,36

145,45

204,54

263,63

322,72

88.695,98 - 88.803,35

26,53

85,51

144,49

203,47

262,45

321,43

88.803,36 - 88.910,73

25,80

84,67

143,54

202,41

261,28

320,15

88.910,74 - 89.018,11

25,07

83,83

142,59

201,35

260,11

318,87

89.018,12 - 89.125,49

24,33

82,98

141,63

200,28

258,93

317,58

89.125,50 - 89.232,87

23,60

82,14

140,68

199,22

257,76

316,30

89.232,88 - 89.340,24

22,87

81,30

139,73

198,16

256,59

315,02

89.340,25 - 89.447,63

22,13

80,45

138,77

197,09

255,41

313,73

89.447,64 - 89.555,01

21,40

79,61

137,82

196,03

254,24

312,45

89.555,02 - 89.662,39

20,67

78,77

136,87

194,97

253,07

311,17

89.662,40 - 89.769,77

19,93

77,92

135,91

193,90

251,89

309,88

89.769,78 - 89.877,15

19,20

77,08

134,96

192,84

250,72

308,60

89.877,16 - 89.984,53

18,47

76,24

134,01

191,78

249,55

307,32

89.984,54 - 90.091,91

17,73

75,39

133,05

190,71

248,37

306,03

90.091,92 - 90.199,29

17,00

74,55

132,10

189,65

247,20

304,75

90.199,30 - 90.306,67

16,27

73,71

131,15

188,59

246,03

303,47

90.306,68 - 90.414,04

15,53

72,86

130,19

187,52

244,85

302,18

90.414,05 - 90.521,43

14,80

72,02

129,24

186,46

243,68

300,90

90.521,44 - 90.628,81

14,07

71,18

128,29

185,40

242,51

299,62

90.628,82 - 90.736,20

13,33

70,33

127,33

184,33

241,33

298,33

90.736,21 - 90.843,57

12,60

69,49

126,38

183,27

240,16

297,05

90.843,58 - 90.950,95

11,87

68,65

125,43

182,21

238,99

295,77

90.950,96 - 91.058,33

11,13

67,80

124,47

181,14

237,81

294,48

91.058,34 - 91.165,71

10,40

66,96

123,52

180,08

236,64

293,20

91.165,72 - 91.273,09

9,67

66,12

122,57

179,02

235,47

291,92

91.273,10 - 91.380,46

8,93

65,27

121,61

177,95

234,29

290,63

91.380,47 - 91.487,85

8,20

64,43

120,66

176,89

233,12

289,35

91.487,86 - 91.595,22

7,47

63,59

119,71

175,83

231,95

288,07

91.595,23 - 91.702,62

6,73

62,74

118,75

174,76

230,77

286,78

91.702,63 - 91.809,99

6,00

61,90

117,80

173,70

229,60

285,50

91.810,00 - 91.917,38

5,27

61,06

116,85

172,64

228,43

284,22

91.917,39 - 92.024,75

4,53

60,21

115,89

171,57

227,25

282,93

92.024,76 - 92.132,14

3,80

59,37

114,94

170,51

226,08

281,65

92.132,15 - 92.239,51

3,07

58,53

113,99

169,45

224,91

280,37

92.239,52 - 92.346,89

2,33

57,68

113,03

168,38

223,73

279,08

92.346,90 - 92.454,27

1,60

56,84

112,08

167,32

222,56

277,80

92.454,28 - 92.561,64

0,87

56,00

111,13

166,26

221,39

276,52

92.561,65 - 92.669,03

0,13

55,15

110,17

165,19

220,21

275,23

Nota: Per i nuclei composti anche da fratelli, sorelle o nipoti limporto dellassegno va ridotto:
- in presenza di un solo figlio, di 10,42 euro per il primo fratello, sorella o nipote presente nel nucleo e di 54,17 euro per ciascuno degli altri eventuali fratelli, sorelle
o nipoti;
- in presenza di almeno due figli, di 54,17 euro per ogni fratello, sorella o nipote presente nel nucleo. In caso di nuclei composti da pi di 12 componenti limporto
dellassegno previsto alla colonna 7 va maggiorato di un ulteriore 15% nonch di 55,00 euro per ogni componente oltre il settimo.

N. 28 - 8 luglio 2011
XVI

Tabella 12 - Nuclei familiari con un solo genitore e almeno un figlio minore in cui non siano presenti componenti inabili
Importo complessivo mensile dellassegno per livello di reddito e numero componenti il nucleo
Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio 2011
Reddito familiare
annuo (euro)
fino a

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

13.422,52

137,50

258,33 458,33 583,33 754,17 922,30 1.090,42 1.258,55 1.426,67 1.594,80 1.762,92

13.422,53 - 13.529,89

136,73

257,25 457,38 582,92 753,54 921,57 1.089,60 1.257,63 1.425,66 1.593,70 1.761,73

13.529,90 - 13.637,27

135,95

256,17 456,42 582,50 752,92 920,86 1.088,80 1.256,73 1.424,67 1.592,61 1.760,55

13.637,28 - 13.744,65

135,18

255,08 455,46 582,08 752,29 920,13 1.087,98 1.255,82 1.423,66 1.591,51 1.759,35

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

134,40

254,00 454,50 581,67 751,67 919,42 1.087,17 1.254,92 1.422,67 1.590,42 1.758,17

13.852,04 - 13.959,41

133,63

252,92 453,54 581,25 751,04 918,70 1.086,35 1.254,01 1.421,66 1.589,32 1.756,98

13.959,42 - 14.066,79

132,85

251,83 452,58 580,83 750,42 917,98 1.085,55 1.253,11 1.420,67 1.588,24 1.755,80

14.066,80 - 14.174,18

132,08

250,75 451,63 580,42 749,79 917,26 1.084,73 1.252,20 1.419,66 1.587,13 1.754,60

14.174,19 - 14.281,56

131,30

249,67 450,67 580,00 749,17 916,55 1.083,92 1.251,30 1.418,67 1.586,05 1.753,42

14.281,57 - 14.388,94

130,53

248,58 449,71 579,58 748,54 915,82 1.083,10 1.250,38 1.417,66 1.584,95 1.752,23

14.388,95 - 14.496,31

129,75

247,50 448,75 579,17 747,92 915,11 1.082,30 1.249,48 1.416,67 1.583,86 1.751,05

14.496,32 - 14.603,70

128,98

246,42 447,79 578,75 747,29 914,38 1.081,48 1.248,57 1.415,66 1.582,76 1.749,85

14.603,71 - 14.711,07

128,20

245,33 446,83 578,33 746,67 913,67 1.080,67 1.247,67 1.414,67 1.581,67 1.748,67

14.711,08 - 14.818,46

127,43

244,25 445,88 577,92 746,04 912,95 1.079,85 1.246,76 1.413,66 1.580,57 1.747,48

14.818,47 - 14.925,83

126,65

243,17 444,92 577,50 745,42 912,23 1.079,05 1.245,86 1.412,67 1.579,49 1.746,30

14.925,84 - 15.033,22

125,88

242,08 443,96 577,08 744,79 911,51 1.078,23 1.244,95 1.411,66 1.578,38 1.745,10

15.033,23 - 15.140,59

125,10

241,00 443,00 576,67 744,17 910,80 1.077,42 1.244,05 1.410,67 1.577,30 1.743,92

15.140,60 - 15.247,97

124,33

239,92 442,04 576,25 743,54 910,07 1.076,60 1.243,13 1.409,66 1.576,20 1.742,73

15.247,98 - 15.355,36

123,55

238,83 441,08 575,83 742,92 909,36 1.075,80 1.242,23 1.408,67 1.575,11 1.741,55

15.355,37 - 15.462,73

122,78

237,75 440,13 575,42 742,29 908,63 1.074,98 1.241,32 1.407,66 1.574,01 1.740,35

15.462,74 - 15.570,12

122,00

236,67 439,17 575,00 741,67 907,92 1.074,17 1.240,42 1.406,67 1.572,92 1.739,17

15.570,13 - 15.677,49

121,23

235,58 437,49 574,46 741,04 907,20 1.073,35 1.239,51 1.405,66 1.571,82 1.737,98

15.677,50 - 15.784,88

120,45

234,50 435,82 573,92 740,42 906,48 1.072,55 1.238,61 1.404,67 1.570,74 1.736,80

15.784,89 - 15.892,25

119,68

233,42 434,14 573,38 739,79 905,76 1.071,73 1.237,70 1.403,66 1.569,63 1.735,60

15.892,26 - 15.999,64

118,90

232,33 432,47 572,83 739,17 905,05 1.070,92 1.236,80 1.402,67 1.568,55 1.734,42

15.999,65 - 16.107,01

118,13

231,25 430,79 572,29 738,54 904,32 1.070,10 1.235,88 1.401,66 1.567,45 1.733,23

16.107,02 - 16.214,39

117,35

230,17 429,12 571,75 737,92 903,61 1.069,30 1.234,98 1.400,67 1.566,36 1.732,05

16.214,40 - 16.321,78

116,58

229,08 427,44 571,21 737,29 902,88 1.068,48 1.234,07 1.399,66 1.565,26 1.730,85

16.321,79 - 16.429,16

115,80

228,00 425,77 570,67 736,67 902,17 1.067,67 1.233,17 1.398,67 1.564,17 1.729,67

16.429,17 - 16.536,54

115,03

226,92 424,09 570,13 736,04 901,45 1.066,85 1.232,26 1.397,66 1.563,07 1.728,48

16.536,55 - 16.643,92

114,25

225,83 422,42 569,58 735,42 900,73 1.066,05 1.231,36 1.396,67 1.561,99 1.727,30

16.643,93 - 16.751,30

113,48

224,75 420,74 569,04 734,79 900,01 1.065,23 1.230,45 1.395,66 1.560,88 1.726,10

16.751,31 - 16.858,67

112,70

223,67 419,07 568,50 734,17 899,30 1.064,42 1.229,55 1.394,67 1.559,80 1.724,92

16.858,68 - 16.966,06

111,93

222,58 417,39 567,96 733,54 898,57 1.063,60 1.228,63 1.393,66 1.558,70 1.723,73

16.966,07 - 17.073,43

111,15

221,50 415,72 567,42 732,92 897,86 1.062,80 1.227,73 1.392,67 1.557,61 1.722,55

17.073,44 - 17.180,81

110,38

220,42 414,04 566,88 732,29 897,13 1.061,98 1.226,82 1.391,66 1.556,51 1.721,35

17.180,82 - 17.288,20

109,60

219,33 412,37 566,33 731,67 896,42 1.061,17 1.225,92 1.390,67 1.555,42 1.720,17

17.288,21 - 17.395,58

108,83

218,25 410,69 565,79 731,04 895,70 1.060,35 1.225,01 1.389,66 1.554,32 1.718,98

17.395,59 - 17.502,96

108,05

217,17 409,02 565,25 730,42 894,98 1.059,55 1.224,11 1.388,67 1.553,24 1.717,80

17.502,97 - 17.610,34

107,28

216,08 407,34 564,71 729,79 894,26 1.058,73 1.223,20 1.387,66 1.552,13 1.716,60

17.610,35 - 17.717,72

106,50

215,00 405,67 564,17 729,17 893,55 1.057,92 1.222,30 1.386,67 1.551,05 1.715,42

17.717,73 - 17.825,10

105,73

213,92 403,99 563,63 728,54 892,82 1.057,10 1.221,38 1.385,66 1.549,95 1.714,23

17.825,11 - 17.932,47

104,95

212,83 402,32 563,08 727,92 892,11 1.056,30 1.220,48 1.384,67 1.548,86 1.713,05

17.932,48 - 18.039,86

104,18

211,75 400,64 562,54 727,29 891,38 1.055,48 1.219,57 1.383,66 1.547,76 1.711,85

18.039,87 - 18.147,23

103,40

210,67 398,97 562,00 726,67 890,67 1.054,67 1.218,67 1.382,67 1.546,67 1.710,67

18.147,24 - 18.254,62

102,63

209,58 397,29 561,46 726,04 889,95 1.053,85 1.217,76 1.381,66 1.545,57 1.709,48

18.254,63 - 18.362,00

101,85

208,50 395,62 560,92 725,42 889,23 1.053,05 1.216,86 1.380,67 1.544,49 1.708,30

18.362,01 - 18.469,39

101,08

207,42 393,94 560,38 724,79 888,51 1.052,23 1.215,95 1.379,66 1.543,38 1.707,10

18.469,40 - 18.576,76

100,30

206,33 392,27 559,83 724,17 887,80 1.051,42 1.215,05 1.378,67 1.542,30 1.705,92

18.576,77 - 18.684,14

99,53

205,25 390,59 559,29 723,54 887,07 1.050,60 1.214,13 1.377,66 1.541,20 1.704,73

18.684,15 - 18.791,52

98,75

204,17 388,92 558,75 722,92 886,36 1.049,80 1.213,23 1.376,67 1.540,11 1.703,55

18.791,53 - 18.898,89

97,98

203,08 387,24 558,21 722,29 885,63 1.048,98 1.212,32 1.375,66 1.539,01 1.702,35

18.898,90 - 19.006,28

97,20

202,00 385,57 557,67 721,67 884,92 1.048,17 1.211,42 1.374,67 1.537,92 1.701,17

19.006,29 - 19.113,65

96,43

200,92 383,89 557,13 721,04 884,20 1.047,35 1.210,51 1.373,66 1.536,82 1.699,98

19.113,66 - 19.221,04

95,65

199,83 382,22 556,58 720,42 883,48 1.046,55 1.209,61 1.372,67 1.535,74 1.698,80

N. 28 - 8 luglio 2011

13.744,66 - 13.852,03

XVII

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XVIII

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

19.221,05 - 19.328,41

94,88

198,75 380,54 556,04 719,79 882,76 1.045,73 1.208,70 1.371,66 1.534,63 1.697,60

19.328,42 - 19.435,81

94,10

197,67 378,87 555,50 719,17 882,05 1.044,92 1.207,80 1.370,67 1.533,55 1.696,42

19.435,82 - 19.543,18

93,33

196,58 377,19 554,96 718,54 881,32 1.044,10 1.206,88 1.369,66 1.532,45 1.695,23

19.543,19 - 19.650,57

92,55

195,50 375,52 554,42 717,92 880,61 1.043,30 1.205,98 1.368,67 1.531,36 1.694,05

19.650,58 - 19.757,94

91,78

194,42 373,84 553,88 717,29 879,88 1.042,48 1.205,07 1.367,66 1.530,26 1.692,85

19.757,95 - 19.865,32

91,00

193,33 372,17 553,33 716,67 879,17 1.041,67 1.204,17 1.366,67 1.529,17 1.691,67

19.865,33 - 19.972,70

90,23

192,25 370,49 552,79 716,04 878,45 1.040,85 1.203,26 1.365,66 1.528,07 1.690,48

19.972,71 - 20.080,08

89,45

191,17 368,82 552,25 715,42 877,73 1.040,05 1.202,36 1.364,67 1.526,99 1.689,30

20.080,09 - 20.187,46

88,68

190,08 367,14 551,71 714,79 877,01 1.039,23 1.201,45 1.363,66 1.525,88 1.688,10

20.187,47 - 20.294,83

87,90

189,00 365,47 551,17 714,17 876,30 1.038,42 1.200,55 1.362,67 1.524,80 1.686,92

20.294,84 - 20.402,22

87,13

187,92 363,79 550,63 713,54 875,57 1.037,60 1.199,63 1.361,66 1.523,70 1.685,73

20.402,23 - 20.509,60

86,35

186,83 362,12 550,08 712,92 874,86 1.036,80 1.198,73 1.360,67 1.522,61 1.684,55

20.509,61 - 20.616,98

85,58

185,75 360,44 549,54 712,29 874,13 1.035,98 1.197,82 1.359,66 1.521,51 1.683,35

20.616,99 - 20.724,36

84,80

184,67 358,77 549,00 711,67 873,42 1.035,17 1.196,92 1.358,67 1.520,42 1.682,17

20.724,37 - 20.831,74

84,03

183,58 357,09 548,46 711,04 872,70 1.034,35 1.196,01 1.357,66 1.519,32 1.680,98

20.831,75 - 20.939,12

83,25

182,50 355,42 547,92 710,42 871,98 1.033,55 1.195,11 1.356,67 1.518,24 1.679,80

20.939,13 - 21.046,50

82,48

181,42 353,74 547,38 709,79 871,26 1.032,73 1.194,20 1.355,66 1.517,13 1.678,60

21.046,51 - 21.153,88

81,70

180,33 352,07 546,83 709,17 870,55 1.031,92 1.193,30 1.354,67 1.516,05 1.677,42

21.153,89 - 21.261,26

80,93

179,25 350,39 546,29 708,54 869,82 1.031,10 1.192,38 1.353,66 1.514,95 1.676,23

21.261,27 - 21.368,64

80,15

178,17 348,72 545,75 707,92 869,11 1.030,30 1.191,48 1.352,67 1.513,86 1.675,05

21.368,65 - 21.476,03

79,38

177,08 347,04 545,21 707,29 868,38 1.029,48 1.190,57 1.351,66 1.512,76 1.673,85

21.476,04 - 21.583,40

78,60

176,00 345,37 544,67 706,67 867,67 1.028,67 1.189,67 1.350,67 1.511,67 1.672,67

21.583,41 - 21.690,79

77,83

174,92 343,69 544,13 706,04 866,95 1.027,85 1.188,76 1.349,66 1.510,57 1.671,48

21.690,80 - 21.798,16

77,05

173,83 342,02 543,58 705,42 866,23 1.027,05 1.187,86 1.348,67 1.509,49 1.670,30

21.798,17 - 21.905,54

76,28

172,75 340,34 543,04 704,79 865,51 1.026,23 1.186,95 1.347,66 1.508,38 1.669,10

21.905,55 - 22.012,92

75,50

171,67 338,67 542,50 704,17 864,80 1.025,42 1.186,05 1.346,67 1.507,30 1.667,92

22.012,93 - 22.120,30

74,73

170,58 336,99 541,96 703,54 864,07 1.024,60 1.185,13 1.345,66 1.506,20 1.666,73

22.120,31 - 22.227,68

73,95

169,50 335,32 541,42 702,92 863,36 1.023,80 1.184,23 1.344,67 1.505,11 1.665,55

22.227,69 - 22.335,06

73,18

168,42 333,64 540,88 702,29 862,63 1.022,98 1.183,32 1.343,66 1.504,01 1.664,35

22.335,07 - 22.442,44

72,40

167,33 331,97 540,33 701,67 861,92 1.022,17 1.182,42 1.342,67 1.502,92 1.663,17

22.442,45 - 22.549,82

71,63

166,25 330,29 539,79 701,04 861,20 1.021,35 1.181,51 1.341,66 1.501,82 1.661,98

22.549,83 - 22.657,21

70,85

165,17 328,62 539,25 700,42 860,48 1.020,55 1.180,61 1.340,67 1.500,74 1.660,80

22.657,22 - 22.764,58

70,08

164,08 326,94 538,71 699,79 859,76 1.019,73 1.179,70 1.339,66 1.499,63 1.659,60

22.764,59 - 22.871,97

69,30

163,00 325,27 538,17 699,17 859,05 1.018,92 1.178,80 1.338,67 1.498,55 1.658,42

22.871,98 - 22.979,34

68,53

161,92 323,59 537,17 698,10 857,82 1.017,53 1.177,25 1.336,96 1.496,68 1.656,39

22.979,35 - 23.086,73

67,75

160,83 321,92 536,17 697,03 856,58 1.016,14 1.175,69 1.335,25 1.494,80 1.654,36

23.086,74 - 23.194,10

66,98

159,75 320,24 535,17 695,97 855,37 1.014,76 1.174,16 1.333,55 1.492,95 1.652,34

23.194,11 - 23.301,48

66,20

158,67 318,57 534,17 694,90 854,14 1.013,37 1.172,61 1.331,84 1.491,08 1.650,31

23.301,49 - 23.408,86

65,43

157,58 316,89 533,17 693,83 852,90 1.011,98 1.171,05 1.330,13 1.489,20 1.648,28

23.408,87 - 23.516,24

64,65

156,50 315,22 532,17 692,77 851,69 1.010,60 1.169,52 1.328,43 1.487,35 1.646,26

23.516,25 - 23.623,63

63,88

155,42 313,54 531,17 691,70 850,46 1.009,21 1.167,97 1.326,72 1.485,48 1.644,23

23.623,64 - 23.731,00

63,10

154,33 311,87 530,17 690,63 849,22 1.007,82 1.166,41 1.325,01 1.483,60 1.642,20

23.731,01 - 23.838,39

62,33

153,25 310,19 529,17 689,57 848,01 1.006,44 1.164,88 1.323,31 1.481,75 1.640,18

23.838,40 - 23.945,76

61,55

152,17 308,52 528,17 688,50 846,78 1.005,05 1.163,33 1.321,60 1.479,88 1.638,15

23.945,77 - 24.053,15

60,78

151,08 306,84 527,17 687,43 845,54 1.003,66 1.161,77 1.319,89 1.478,00 1.636,12

24.053,16 - 24.160,52

60,00

150,00 305,17 526,17 686,37 844,33 1.002,28 1.160,24 1.318,19 1.476,15 1.634,10

24.160,53 - 24.267,90

59,23

148,92 303,49 525,17 685,30 843,10 1.000,89 1.158,69 1.316,48 1.474,28 1.632,07

24.267,91 - 24.375,28

58,45

147,83 301,82 524,17 684,23 841,86

999,50

1.157,13 1.314,77 1.472,40 1.630,04

24.375,29 - 24.482,66

57,68

146,75 300,14 523,17 683,17 840,65

998,12

1.155,60 1.313,07 1.470,55 1.628,02

24.482,67 - 24.590,04

56,90

145,67 298,47 522,17 682,10 839,42

996,73

1.154,05 1.311,36 1.468,68 1.625,99

24.590,05 - 24.697,43

56,13

144,58 296,79 521,17 681,03 838,18

995,34

1.152,49 1.309,65 1.466,80 1.623,96

24.697,44 - 24.804,81

55,35

143,50 295,12 520,17 679,97 836,97

993,96

1.150,96 1.307,95 1.464,95 1.621,94

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

54,58

142,42 293,44 519,17 678,90 835,74

992,57

1.149,41 1.306,24 1.463,08 1.619,91

24.912,20 - 25.019,57

53,80

141,33 291,77 518,17 677,83 834,50

991,18

1.147,85 1.304,53 1.461,20 1.617,88

25.019,58 - 25.126,95

53,03

140,25 290,09 517,17 676,77 833,29

989,80

1.146,32 1.302,83 1.459,35 1.615,86

25.126,96 - 25.234,32

52,25

139,17 288,42 516,17 675,70 832,06

988,41

1.144,77 1.301,12 1.457,48 1.613,83

25.234,33 - 25.341,70

51,48

138,08 286,74 515,17 674,63 830,82

987,02

1.143,21 1.299,41 1.455,60 1.611,80

25.341,71 - 25.449,08

50,70

137,00 285,07 514,17 673,57 829,61

985,64

1.141,68 1.297,71 1.453,75 1.609,78

25.449,09 - 25.556,46

49,93

135,92 283,39 513,17 672,50 828,38

984,25

1.140,13 1.296,00 1.451,88 1.607,75

25.556,47 - 25.663,85

49,15

134,83 281,72 512,17 671,43 827,14

982,86

1.138,57 1.294,29 1.450,00 1.605,72

25.663,86 - 25.771,23

48,38

133,75 280,04 511,17 670,37 825,93

981,48

1.137,04 1.292,59 1.448,15 1.603,70

25.771,24 - 25.878,61

48,33

132,67 278,37 510,17 669,30 824,70

980,09

1.135,49 1.290,88 1.446,28 1.601,67

25.878,62 - 25.985,98

48,29

131,58 276,69 509,17 668,23 823,46

978,70

1.133,93 1.289,17 1.444,40 1.599,64

25.985,99 - 26.093,37

48,25

130,50 275,02 508,17 667,17 822,25

977,32

1.132,40 1.287,47 1.442,55 1.597,62

26.093,38 - 26.200,74

48,21

129,42 273,34 507,17 666,10 821,02

975,93

1.130,85 1.285,76 1.440,68 1.595,59

26.200,75 - 26.308,13

48,17

128,33 271,67 506,17 665,03 819,78

974,54

1.129,29 1.284,05 1.438,80 1.593,56

26.308,14 - 26.415,50

48,13

127,25 269,99 505,17 663,97 818,57

973,16

1.127,76 1.282,35 1.436,95 1.591,54

26.415,51 - 26.522,89

48,08

126,17 268,32 504,17 662,90 817,34

971,77

1.126,21 1.280,64 1.435,08 1.589,51

26.522,90 - 26.630,26

48,04

125,08 266,64 503,17 661,83 816,10

970,38

1.124,65 1.278,93 1.433,20 1.587,48

26.630,27 - 26.737,66

48,00

124,00 264,97 502,17 660,77 814,89

969,00

1.123,12 1.277,23 1.431,35 1.585,46

26.737,67 - 26.845,03

47,96

122,92 263,29 501,17 659,70 813,66

967,61

1.121,57 1.275,52 1.429,48 1.583,43

26.845,04 - 26.952,40

47,92

121,83 261,62 500,17 658,63 812,42

966,22

1.120,01 1.273,81 1.427,60 1.581,40

26.952,41 - 27.059,79

47,88

120,75 259,94 499,17 657,57 811,21

964,84

1.118,48 1.272,11 1.425,75 1.579,38

27.059,80 - 27.167,16

47,83

119,67 258,27 498,17 656,50 809,98

963,45

1.116,93 1.270,40 1.423,88 1.577,35

27.167,17 - 27.274,55

47,79

118,58 256,59 497,17 655,43 808,74

962,06

1.115,37 1.268,69 1.422,00 1.575,32

27.274,56 - 27.381,92

47,75

117,50 254,92 496,17 654,37 807,53

960,68

1.113,84 1.266,99 1.420,15 1.573,30

27.381,93 - 27.489,31

47,71

116,42 253,24 495,17 653,30 806,30

959,29

1.112,29 1.265,28 1.418,28 1.571,27

27.489,32 - 27.596,68

47,67

115,33 251,57 494,17 652,23 805,06

957,90

1.110,73 1.263,57 1.416,40 1.569,24

27.596,69 - 27.704,07

47,63

114,25 249,89 493,17 651,17 803,85

956,52

1.109,20 1.261,87 1.414,55 1.567,22

27.704,08 - 27.811,45

47,58

113,17 248,22 492,17 650,10 802,62

955,13

1.107,65 1.260,16 1.412,68 1.565,19

27.811,46 - 27.918,83

47,54

112,08 246,54 491,17 649,03 801,38

953,74

1.106,09 1.258,45 1.410,80 1.563,16

27.918,84 - 28.026,21

47,50

111,00 244,87 490,17 647,97 800,17

952,36

1.104,56 1.256,75 1.408,95 1.561,14

28.026,22 - 28.133,59

47,46

109,92 243,71 489,17 646,90 798,94

950,97

1.103,01 1.255,04 1.407,08 1.559,11

28.133,60 - 28.240,97

47,42

108,83 242,75 488,17 645,83 797,70

949,58

1.101,45 1.253,33 1.405,20 1.557,08

28.240,98 - 28.348,35

47,38

107,75 241,79 487,17 644,77 796,49

948,20

1.099,92 1.251,63 1.403,35 1.555,06

28.348,36 - 28.455,73

47,33

106,67 240,83 486,17 643,70 795,26

946,81

1.098,37 1.249,92 1.401,48 1.553,03

28.455,74 - 28.563,11

47,29

105,58 239,88 485,17 642,63 794,02

945,42

1.096,81 1.248,21 1.399,60 1.551,00

28.563,12 - 28.670,48

47,25

104,50 238,92 484,17 641,57 792,81

944,04

1.095,28 1.246,51 1.397,75 1.548,98

28.670,49 - 28.777,86

47,21

103,42 237,96 483,17 640,50 791,58

942,65

1.093,73 1.244,80 1.395,88 1.546,95

28.777,87 - 28.885,25

47,17

102,33 237,00 482,17 639,43 790,34

941,26

1.092,17 1.243,09 1.394,00 1.544,92

28.885,26 - 28.992,63

47,13

101,25 236,04 481,17 638,37 789,13

939,88

1.090,64 1.241,39 1.392,15 1.542,90

28.992,64 - 29.100,01

47,08

100,17 235,08 480,17 637,30 787,90

938,49

1.089,09 1.239,68 1.390,28 1.540,87

29.100,02 - 29.207,39

47,04

99,08 234,13 479,17 636,23 786,66

937,10

1.087,53 1.237,97 1.388,40 1.538,84

29.207,40 - 29.314,77

47,00

98,00 233,17 478,17 635,17 785,45

935,72

1.086,00 1.236,27 1.386,55 1.536,82

29.314,78 - 29.422,15

46,96

96,92 232,21 477,17 634,10 784,22

934,33

1.084,45 1.234,56 1.384,68 1.534,79

29.422,16 - 29.529,53

46,92

95,83 231,25 476,17 633,03 782,98

932,94

1.082,89 1.232,85 1.382,80 1.532,76

29.529,54 - 29.636,90

46,88

94,75 230,29 475,17 631,97 781,77

931,56

1.081,36 1.231,15 1.380,95 1.530,74

29.636,91 - 29.744,29

46,83

93,67 229,33 474,17 630,90 780,54

930,17

1.079,81 1.229,44 1.379,08 1.528,71

29.744,30 - 29.851,66

46,79

92,58 228,38 473,17 629,83 779,30

928,78

1.078,25 1.227,73 1.377,20 1.526,68

29.851,67 - 29.959,06

46,75

91,50 227,42 472,17 628,77 778,09

927,40

1.076,72 1.226,03 1.375,35 1.524,66

29.959,07 - 30.066,43

46,71

90,42 226,46 471,17 627,70 776,86

926,01

1.075,17 1.224,32 1.373,48 1.522,63

30.066,44 - 30.173,82

46,67

89,33 225,50 470,17 626,63 775,62

924,62

1.073,61 1.222,61 1.371,60 1.520,60

30.173,83 - 30.281,19

46,63

88,25 224,54 469,17 625,57 774,41

923,24

1.072,08 1.220,91 1.369,75 1.518,58

30.281,20 - 30.388,57

46,58

87,17 223,58 468,17 624,50 773,18

921,85

1.070,53 1.219,20 1.367,88 1.516,55

N. 28 - 8 luglio 2011

24.804,82 - 24.912,19

XIX

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XX

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

30.388,58 - 30.495,95

46,54

86,08

222,63 467,17 623,43 771,94 920,46 1.068,97 1.217,49 1.366,00 1.514,52

10

11

30.495,96 - 30.603,32

46,50

85,00

221,67 466,17 622,37 770,73 919,08 1.067,44 1.215,79 1.364,15 1.512,50

30.603,33 - 30.710,71

46,46

83,92

220,71 465,17 621,30 769,50 917,69 1.065,89 1.214,08 1.362,28 1.510,47

30.710,72 - 30.818,08

46,42

82,83

219,75 464,17 620,23 768,26 916,30 1.064,33 1.212,37 1.360,40 1.508,44

30.818,09 - 30.925,48

46,38

81,75

218,79 463,17 619,17 767,05 914,92 1.062,80 1.210,67 1.358,55 1.506,42

30.925,49 - 31.032,85

46,33

80,67

217,83 462,17 618,10 765,82 913,53 1.061,25 1.208,96 1.356,68 1.504,39

31.032,86 - 31.140,24

46,29

79,58

216,88 461,17 617,03 764,58 912,14 1.059,69 1.207,25 1.354,80 1.502,36

31.140,25 - 31.247,61

46,25

79,51

215,92 460,17 615,97 763,37 910,76 1.058,16 1.205,55 1.352,95 1.500,34

31.247,62 - 31.354,99

46,21

79,43

214,96 459,17 614,90 762,14 909,37 1.056,61 1.203,84 1.351,08 1.498,31

31.355,00 - 31.462,37

46,17

79,36

214,00 458,17 613,83 760,90 907,98 1.055,05 1.202,13 1.349,20 1.496,28

31.462,38 - 31.569,75

46,13

79,28

213,04 457,17 612,77 759,69 906,60 1.053,52 1.200,43 1.347,35 1.494,26

31.569,76 - 31.677,13

46,08

79,21

212,08 456,17 611,70 758,46 905,21 1.051,97 1.198,72 1.345,48 1.492,23

31.677,14 - 31.784,51

46,04

79,13

211,13 455,17 610,63 757,22 903,82 1.050,41 1.197,01 1.343,60 1.490,20

31.784,52 - 31.891,89

46,00

79,06

210,17 454,17 609,57 756,01 902,44 1.048,88 1.195,31 1.341,75 1.488,18

31.891,90 - 31.999,27

45,96

78,98

209,21 453,17 608,50 754,78 901,05 1.047,33 1.193,60 1.339,88 1.486,15

31.999,28 - 32.106,66

45,92

78,91

208,25 452,17 607,43 753,54 899,66 1.045,77 1.191,89 1.338,00 1.484,12

32.106,67 - 32.214,03

45,88

78,83

207,29 451,17 606,37 752,33 898,28 1.044,24 1.190,19 1.336,15 1.482,10

32.214,04 - 32.321,41

45,83

78,76

206,33 450,17 605,30 751,10 896,89 1.042,69 1.188,48 1.334,28 1.480,07

32.321,42 - 32.428,79

45,79

78,68

205,38 449,17 604,23 749,86 895,50 1.041,13 1.186,77 1.332,40 1.478,04

32.428,80 - 32.536,17

45,75

78,61

204,42 448,17 603,17 748,65 894,12 1.039,60 1.185,07 1.330,55 1.476,02

32.536,18 - 32.643,55

45,71

78,53

203,46 447,17 602,10 747,42 892,73 1.038,05 1.183,36 1.328,68 1.473,99

32.643,56 - 32.750,93

45,67

78,46

202,50 446,17 601,03 746,18 891,34 1.036,49 1.181,65 1.326,80 1.471,96

32.750,94 - 32.858,31

45,63

78,38

201,54 445,17 599,97 744,97 889,96 1.034,96 1.179,95 1.324,95 1.469,94

32.858,32 - 32.965,69

45,58

78,31

200,58 444,17 598,90 743,74 888,57 1.033,41 1.178,24 1.323,08 1.467,91

32.965,70 - 33.073,08

45,54

78,23

199,63 443,17 597,83 742,50 887,18 1.031,85 1.176,53 1.321,20 1.465,88

33.073,09 - 33.180,46

45,50

78,16

198,67 442,17 596,77 741,29 885,80 1.030,32 1.174,83 1.319,35 1.463,86

33.180,47 - 33.287,83

45,46

78,08

197,71 441,17 595,70 740,06 884,41 1.028,77 1.173,12 1.317,48 1.461,83

33.287,84 - 33.395,22

45,42

78,01

196,75 440,17 594,63 738,82 883,02 1.027,21 1.171,41 1.315,60 1.459,80

33.395,23 - 33.502,59

45,38

77,93

195,79 439,17 593,57 737,61 881,64 1.025,68 1.169,71 1.313,75 1.457,78

33.502,60 - 33.609,98

45,33

77,86

194,83 438,17 592,50 736,38 880,25 1.024,13 1.168,00 1.311,88 1.455,75

33.609,99 - 33.717,35

45,29

77,78

193,88 437,17 591,43 735,14 878,86 1.022,57 1.166,29 1.310,00 1.453,72

33.717,36 - 33.824,73

45,25

77,71

192,92 436,17 590,37 733,93 877,48 1.021,04 1.164,59 1.308,15 1.451,70

33.824,74 - 33.932,11

45,21

77,63

191,96 435,17 589,30 732,70 876,09 1.019,49 1.162,88 1.306,28 1.449,67

33.932,12 - 34.039,48

45,17

77,56

191,00 434,17 588,23 731,46 874,70 1.017,93 1.161,17 1.304,40 1.447,64

34.039,49 - 34.146,88

45,13

77,48

190,04 433,17 587,17 730,25 873,32 1.016,40 1.159,47 1.302,55 1.445,62

34.146,89 - 34.254,25

45,08

77,41

189,08 432,17 586,10 729,02 871,93 1.014,85 1.157,76 1.300,68 1.443,59

34.254,26 - 34.361,64

45,04

77,33

188,13 431,17 585,03 727,78 870,54 1.013,29 1.156,05 1.298,80 1.441,56

34.361,65 - 34.469,01

45,00

77,26

187,17 430,17 583,97 726,57 869,16 1.011,76 1.154,35 1.296,95 1.439,54

34.469,02 - 34.576,40

44,96

77,18

186,21 429,17 582,90 725,34 867,77 1.010,21 1.152,64 1.295,08 1.437,51

34.576,41 - 34.683,77

44,92

77,11

185,25 428,17 581,83 724,10 866,38 1.008,65 1.150,93 1.293,20 1.435,48

34.683,78 - 34.791,16

44,88

77,03

184,29 427,17 580,77 722,89 865,00 1.007,12 1.149,23 1.291,35 1.433,46

34.791,17 - 34.898,53

44,83

76,96

183,33 426,17 579,70 721,66 863,61 1.005,57 1.147,52 1.289,48 1.431,43

34.898,54 - 35.005,91

44,79

76,88

182,38 425,17 578,63 720,42 862,22 1.004,01 1.145,81 1.287,60 1.429,40

35.005,92 - 35.113,30

44,75

76,81

181,42 424,17 577,57 719,21 860,84 1.002,48 1.144,11 1.285,75 1.427,38

35.113,31 - 35.220,68

44,71

76,73

180,46 423,17 576,50 717,98 859,45 1.000,93 1.142,40 1.283,88 1.425,35

35.220,69 - 35.328,06

44,67

76,66

179,50 422,17 575,43 716,74 858,06

999,37

1.140,69 1.282,00 1.423,32

35.328,07 - 35.435,43

44,63

76,58

178,54 421,17 574,37 715,53 856,68

997,84

1.138,99 1.280,15 1.421,30

35.435,44 - 35.542,82

44,58

76,51

177,58 420,17 573,30 714,30 855,29

996,29

1.137,28 1.278,28 1.419,27

35.542,83 - 35.650,19

44,54

76,43

176,63 419,17 572,23 713,06 853,90

994,73

1.135,57 1.276,40 1.417,24

35.650,20 - 35.757,58

44,50

76,36

175,67 418,17 571,17 711,85 852,52

993,20

1.133,87 1.274,55 1.415,22

35.757,59 - 35.864,95

44,46

76,28

174,71 417,17 570,10 710,62 851,13

991,65

1.132,16 1.272,68 1.413,19

35.864,96 - 35.972,33

44,42

76,21

173,75 416,17 569,03 709,38 849,74

990,09

1.130,45 1.270,80 1.411,16

12

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

35.972,34 - 36.079,71

44,38

76,13

172,79 415,17 567,97 708,17 848,36

988,56

1.128,75 1.268,95 1.409,14

10

11

36.079,72 - 36.187,10

44,33

76,06

171,83 414,17 566,90 706,94 846,97

987,01

1.127,04 1.267,08 1.407,11

36.187,11 - 36.294,48

44,29

75,98

170,88 413,17 565,83 705,70 845,58

985,45

1.125,33 1.265,20 1.405,08

36.294,49 - 36.401,86

44,25

75,91

169,92 412,17 564,77 704,49 844,20

983,92

1.123,63 1.263,35 1.403,06

36.401,87 - 36.509,24

44,21

75,83

168,96 411,17 563,70 703,26 842,81

982,37

1.121,92 1.261,48 1.401,03

36.509,25 - 36.616,62

44,17

75,76

168,00 410,17 562,63 702,02 841,42

980,81

1.120,21 1.259,60 1.399,00

36.616,63 - 36.723,99

44,13

75,68

167,04 409,17 561,57 700,81 840,04

979,28

1.118,51 1.257,75 1.396,98

36.724,00 - 36.831,38

44,08

75,61

166,08 408,17 560,50 699,58 838,65

977,73

1.116,80 1.255,88 1.394,95

36.831,39 - 36.938,75

44,04

75,53

165,13 407,17 559,43 698,34 837,26

976,17

1.115,09 1.254,00 1.392,92

36.938,76 - 37.046,13

44,00

75,46

164,17 406,17 558,37 697,13 835,88

974,64

1.113,39 1.252,15 1.390,90

37.046,14 - 37.153,51

43,96

75,38

163,21 405,17 557,30 695,90 834,49

973,09

1.111,68 1.250,28 1.388,87

37.153,52 - 37.260,90

43,92

75,31

162,25 404,17 556,23 694,66 833,10

971,53

1.109,97 1.248,40 1.386,84

37.260,91 - 37.368,28

43,88

75,23

162,13 403,17 555,17 693,45 831,72

970,00

1.108,27 1.246,55 1.384,82

37.368,29 - 37.475,66

43,83

75,16

162,02 402,17 554,10 692,22 830,33

968,45

1.106,56 1.244,68 1.382,79

37.475,67 - 37.583,04

43,79

75,08

161,90 401,17 553,03 690,98 828,94

966,89

1.104,85 1.242,80 1.380,76

37.583,05 - 37.690,41

43,75

75,01

161,78 400,17 551,97 689,77 827,56

965,36

1.103,15 1.240,95 1.378,74

37.690,42 - 37.797,80

43,71

74,93

161,67 399,17 550,90 688,54 826,17

963,81

1.101,44 1.239,08 1.376,71

37.797,81 - 37.905,17

43,67

74,86

161,55 398,17 549,83 687,30 824,78

962,25

1.099,73 1.237,20 1.374,68

37.905,18 - 38.012,56

43,63

74,78

161,43 397,17 548,77 686,09 823,40

960,72

1.098,03 1.235,35 1.372,66

38.012,57 - 38.119,93

43,58

74,71

161,32 396,17 547,70 684,86 822,01

959,17

1.096,32 1.233,48 1.370,63

38.119,94 - 38.227,33

43,54

74,63

161,20 395,17 546,63 683,62 820,62

957,61

1.094,61 1.231,60 1.368,60

38.227,34 - 38.334,70

43,50

74,56

161,08 394,17 545,57 682,41 819,24

956,08

1.092,91 1.229,75 1.366,58

38.334,71 - 38.442,09

43,46

74,48

160,97 393,17 544,50 681,18 817,85

954,53

1.091,20 1.227,88 1.364,55

38.442,10 - 38.549,46

43,42

74,41

160,85 392,17 543,43 679,94 816,46

952,97

1.089,49 1.226,00 1.362,52

38.549,47 - 38.656,84

43,38

74,33

160,73 391,17 542,37 678,73 815,08

951,44

1.087,79 1.224,15 1.360,50

38.656,85 - 38.764,22

43,33

74,26

160,62 390,17 541,30 677,50 813,69

949,89

1.086,08 1.222,28 1.358,47

38.764,23 - 38.871,59

43,29

74,18

160,50 388,41 541,03 677,18 813,34

949,49

1.085,65 1.221,80 1.357,96

38.871,60 - 38.978,98

43,25

74,11

160,38 386,65 540,77 676,89 813,00

949,12

1.085,23 1.221,35 1.357,46

38.978,99 - 39.086,35

43,21

74,03

160,27 384,89 540,50 676,58 812,65

948,73

1.084,80 1.220,88 1.356,95

39.086,36 - 39.193,74

43,17

73,96

160,15 383,13 540,23 676,26 812,30

948,33

1.084,37 1.220,40 1.356,44

39.193,75 - 39.301,12

43,13

73,88

160,03 381,38 539,97 675,97 811,96

947,96

1.083,95 1.219,95 1.355,94

39.301,13 - 39.408,50

43,08

73,81

159,92 379,62 539,70 675,66 811,61

947,57

1.083,52 1.219,48 1.355,43

39.408,51 - 39.515,88

43,04

73,73

159,80 377,86 539,43 675,34 811,26

947,17

1.083,09 1.219,00 1.354,92

39.515,89 - 39.623,26

43,00

73,66

159,68 376,10 539,17 675,05 810,92

946,80

1.082,67 1.218,55 1.354,42

39.623,27 - 39.730,64

42,96

73,58

159,57 374,34 538,90 674,74 810,57

946,41

1.082,24 1.218,08 1.353,91

39.730,65 - 39.838,02

42,92

73,51

159,45 372,58 538,63 674,42 810,22

946,01

1.081,81 1.217,60 1.353,40

39.838,03 - 39.945,40

42,88

73,43

159,33 370,83 538,37 674,13 809,88

945,64

1.081,39 1.217,15 1.352,90

39.945,41 - 40.052,78

42,83

73,36

159,22 369,07 538,10 673,82 809,53

945,25

1.080,96 1.216,68 1.352,39

40.052,79 - 40.160,16

42,79

73,28

159,10 367,31 537,83 673,50 809,18

944,85

1.080,53 1.216,20 1.351,88

40.160,17 - 40.267,54

42,75

73,21

158,98 365,55 537,57 673,21 808,84

944,48

1.080,11 1.215,75 1.351,38

40.267,55 - 40.374,92

42,71

73,13

158,87 363,79 537,30 672,90 808,49

944,09

1.079,68 1.215,28 1.350,87

40.374,93 - 40.482,30

42,67

73,06

158,75 362,03 537,03 672,58 808,14

943,69

1.079,25 1.214,80 1.350,36

40.482,31 - 40.589,68

42,63

72,98

158,63 360,28 536,77 672,29 807,80

943,32

1.078,83 1.214,35 1.349,86

40.589,69 - 40.697,06

42,58

72,91

158,52 358,52 536,50 671,98 807,45

942,93

1.078,40 1.213,88 1.349,35

40.697,07 - 40.804,44

42,54

72,83

158,40 356,76 536,23 671,66 807,10

942,53

1.077,97 1.213,40 1.348,84

40.804,45 - 40.911,82

42,50

72,76

158,28 355,00 535,97 671,37 806,76

942,16

1.077,55 1.212,95 1.348,34

40.911,83 - 41.019,20

42,46

72,68

158,17 353,24 535,70 671,06 806,41

941,77

1.077,12 1.212,48 1.347,83

41.019,21 - 41.126,58

42,42

72,61

158,05 351,48 535,43 670,74 806,06

941,37

1.076,69 1.212,00 1.347,32

41.126,59 - 41.233,96

42,38

72,53

157,93 349,73 535,17 670,45 805,72

941,00

1.076,27 1.211,55 1.346,82

41.233,97 - 41.341,33

42,33

72,46

157,82 347,97 534,90 670,14 805,37

940,61

1.075,84 1.211,08 1.346,31

12

N. 28 - 8 luglio 2011
XXI

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXII

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

41.341,34 - 41.448,73

42,29

72,38

157,70 346,21 534,63 669,82

805,02

940,21 1.075,41 1.210,60 1.345,80

10

11

41.448,74 - 41.556,10

42,25

72,31

157,58 344,45 534,37 669,53

804,68

939,84 1.074,99 1.210,15 1.345,30

41.556,11 - 41.663,49

42,21

72,23

157,47 342,69 534,10 669,22

804,33

939,45 1.074,56 1.209,68 1.344,79

41.663,50 - 41.770,86

42,17

72,16

157,35 340,93 533,83 668,90

803,98

939,05 1.074,13 1.209,20 1.344,28

41.770,87 - 41.878,25

42,13

72,08

157,23 339,18 533,57 668,61

803,64

938,68 1.073,71 1.208,75 1.343,78

41.878,26 - 41.985,62

42,08

72,01

157,12 337,42 531,35 666,05

800,76

935,46 1.070,16 1.204,86 1.339,57

41.985,63 - 42.092,99

42,04

71,93

157,00 335,66 529,13 663,50

797,87

932,24 1.066,61 1.200,98 1.335,35

42.093,00 - 42.200,38

42,00

71,86

156,88 333,90 526,92 660,96

795,00

929,03 1.063,07 1.197,11 1.331,15

42.200,39 - 42.307,75

41,96

71,78

156,77 332,14 524,70 658,41

792,11

925,82 1.059,52 1.193,23 1.326,93

42.307,76 - 42.415,15

41,92

71,71

156,65 330,38 522,48 655,85

789,22

922,60 1.055,97 1.189,34 1.322,71

42.415,16 - 42.522,52

41,88

71,63

156,53 328,63 520,27 653,31

786,35

919,39 1.052,43 1.185,47 1.318,51

42.522,53 - 42.629,91

41,83

71,56

156,42 326,87 518,05 650,76

783,47

916,17 1.048,88 1.181,59 1.314,30

42.629,92 - 42.737,28

41,79

71,48

156,30 325,11 515,83 648,20

780,58

912,95 1.045,33 1.177,70 1.310,08

42.737,29 - 42.844,67

41,75

71,41

156,18 323,35 513,62 645,66

777,71

909,75 1.041,79 1.173,84 1.305,88

42.844,68 - 42.952,04

41,71

71,33

156,07 321,59 511,40 643,11

774,82

906,53 1.038,24 1.169,95 1.301,66

42.952,05 - 43.059,42

41,52

71,08

155,67 319,83 509,18 640,56

771,93

903,31 1.034,69 1.166,07 1.297,44

43.059,43 - 43.166,80

41,33

70,82

155,27 318,08 506,97 638,02

769,06

900,11 1.031,15 1.162,20 1.293,24

43.166,81 - 43.274,18

41,13

70,56

154,87 316,32 504,75 635,46

766,18

896,89 1.027,60 1.158,31 1.289,03

43.274,19 - 43.381,56

40,94

70,30

154,47 314,56 502,53 632,91

763,29

893,67 1.024,05 1.154,43 1.284,81

43.381,57 - 43.488,95

40,75

70,04

154,07 312,80 500,32 630,37

760,42

890,46 1.020,51 1.150,56 1.280,61

43.488,96 - 43.596,33

40,56

69,78

153,67 311,04 498,10 627,82

757,53

887,25 1.016,96 1.146,68 1.276,39

43.596,34 - 43.703,71

40,37

69,53

153,27 309,28 495,88 625,26

754,64

884,03 1.013,41 1.142,79 1.272,17

43.703,72 - 43.811,09

40,18

69,27

152,87 307,53 493,67 622,72

751,77

880,82 1.009,87 1.138,92 1.267,97

43.811,10 - 43.918,46

39,98

69,01

152,47 305,77 491,45 620,17

748,89

877,60 1.006,32 1.135,04 1.263,76

43.918,47 - 44.025,84

39,79

68,75

152,07 304,01 489,23 617,61

746,00

874,38 1.002,77 1.131,15 1.259,54

44.025,85 - 44.133,22

39,60

68,49

151,67 302,25 487,02 615,07

743,13

871,18

999,23

1.127,29 1.255,34

44.133,23 - 44.240,60

39,41

68,23

151,27 300,49 484,80 612,52

740,24

867,96

995,68

1.123,40 1.251,12

44.240,61 - 44.347,98

39,22

67,98

150,87 298,73 482,58 609,97

737,35

864,74

992,13

1.119,52 1.246,90

44.347,99 - 44.455,36

39,03

67,72

150,47 296,98 480,37 607,43

734,48

861,54

988,59

1.115,65 1.242,70

44.455,37 - 44.562,75

38,83

67,46

150,07 295,22 478,15 604,87

731,60

858,32

985,04

1.111,76 1.238,49

44.562,76 - 44.670,13

38,64

67,20

149,67 293,46 475,93 602,32

728,71

855,10

981,49

1.107,88 1.234,27

44.670,14 - 44.777,50

38,45

66,94

149,27 291,70 473,72 599,78

725,84

851,89

977,95

1.104,01 1.230,07

44.777,51 - 44.884,89

38,26

66,68

148,87 289,94 471,50 597,23

722,95

848,68

974,40

1.100,13 1.225,85

44.884,90 - 44.992,26

38,07

66,43

148,47 288,18 469,28 594,67

720,06

845,46

970,85

1.096,24 1.221,63

44.992,27 - 45.099,65

37,88

66,17

148,07 286,43 467,07 592,13

717,19

842,25

967,31

1.092,37 1.217,43

45.099,66 - 45.207,02

37,68

65,91

147,67 284,67 464,85 589,58

714,31

839,03

963,76

1.088,49 1.213,22

45.207,03 - 45.314,41

37,49

65,65

147,27 282,91 462,63 587,02

711,42

835,81

960,21

1.084,60 1.209,00

45.314,42 - 45.421,78

37,30

65,39

146,87 281,15 460,42 584,48

708,55

832,61

956,67

1.080,74 1.204,80

45.421,79 - 45.529,16

37,11

65,13

146,47 279,39 458,20 581,93

705,66

829,39

953,12

1.076,85 1.200,58

45.529,17 - 45.636,55

36,92

64,88

146,07 277,63 455,98 579,38

702,77

826,17

949,57

1.072,97 1.196,36

45.636,56 - 45.743,92

36,73

64,62

145,67 275,88 453,77 576,84

699,90

822,97

946,03

1.069,10 1.192,16

45.743,93 - 45.851,31

36,53

64,36

145,27 274,12 451,55 574,28

697,02

819,75

942,48

1.065,21 1.187,95

45.851,32 - 45.958,68

36,34

64,10

144,87 272,36 449,33 571,73

694,13

816,53

938,93

1.061,33 1.183,73

45.958,69 - 46.066,07

36,15

63,84

144,47 270,60 447,12 569,19

691,26

813,32

935,39

1.057,46 1.179,53

46.066,08 - 46.173,44

35,96

63,58

144,07 268,84 444,90 566,64

688,37

810,11

931,84

1.053,58 1.175,31

46.173,45 - 46.280,83

35,77

63,33

143,67 267,08 442,68 564,08

685,48

806,89

928,29

1.049,69 1.171,09

46.280,84 - 46.388,20

35,58

63,07

143,27 265,33 440,47 561,54

682,61

803,68

924,75

1.045,82 1.166,89

46.388,21 - 46.495,59

35,38

62,81

142,87 263,57 438,25 558,99

679,73

800,46

921,20

1.041,94 1.162,68

46.495,60 - 46.602,96

35,19

62,55

142,47 261,81 436,03 556,43

676,84

797,24

917,65

1.038,05 1.158,46

46.602,97 - 46.710,35

35,00

62,29

142,07 260,05 433,82 553,89

673,97

794,04

914,11

1.034,19 1.154,26

46.710,36 - 46.817,73

34,81

62,03

141,67 258,29 431,60 551,34

671,08

790,82

910,56

1.030,30 1.150,04

46.817,74 - 46.925,11

34,62

61,78

141,27 256,53 429,38 548,79

668,19

787,60

907,01

1.026,42 1.145,82

12

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

46.925,12 - 47.032,49

34,43

61,52

140,87 254,78 427,17 546,25

665,32

784,40

903,47

1.022,55 1.141,62

11

47.032,50 - 47.139,86

34,23

61,26

140,47 253,02 424,95 543,69

662,44

781,18

899,92

1.018,66 1.137,41

47.139,87 - 47.247,25

34,04

61,00

140,07 251,26 422,73 541,14

659,55

777,96

896,37

1.014,78 1.133,19

47.247,26 - 47.354,62

33,85

60,74

139,67 249,50 420,52 538,60

656,68

774,75

892,83

1.010,91 1.128,99

47.354,63 - 47.462,00

33,66

60,48

139,27 247,74 418,30 536,05

653,79

771,54

889,28

1.007,03 1.124,77

47.462,01 - 47.569,38

33,47

60,23

138,87 245,98 416,08 533,49

650,90

768,32

885,73

1.003,14 1.120,55

47.569,39 - 47.676,77

33,28

59,97

138,47 244,23 413,87 530,95

648,03

765,11

882,19

999,27

47.676,78 - 47.784,15

33,08

59,71

138,07 242,47 411,65 528,40

645,15

761,89

878,64

995,39

1.112,14

47.784,16 - 47.891,53

32,89

59,45

137,67 240,71 409,43 525,84

642,26

758,67

875,09

991,50

1.107,92

47.891,54 - 47.998,91

32,70

59,19

137,27 238,95 407,22 523,30

639,39

755,47

871,55

987,64

1.103,72

47.998,92 - 48.106,29

32,51

58,93

136,87 237,19 405,00 520,75

636,50

752,25

868,00

983,75

1.099,50

48.106,30 - 48.213,67

32,32

58,68

136,47 235,43 402,78 518,20

633,61

749,03

864,45

979,87

1.095,28

48.213,68 - 48.321,05

32,13

58,42

136,07 233,68 400,57 515,66

630,74

745,83

860,91

976,00

1.091,08

48.321,06 - 48.428,42

31,93

58,16

135,67 233,03 399,70 514,66

629,61

744,57

859,52

974,48

1.089,43

48.428,43 - 48.535,81

31,74

57,90

135,27 232,39 398,83 513,65

628,48

743,30

858,13

972,95

1.087,78

48.535,82 - 48.643,18

31,55

57,64

134,87 231,75 397,97 512,67

627,36

742,06

856,75

971,45

1.086,14

48.643,19 - 48.750,58

31,36

57,38

134,47 231,11 397,10 511,67

626,23

740,80

855,36

969,93

1.084,49

48.750,59 - 48.857,95

31,17

57,13

134,07 230,47 396,23 510,66

625,10

739,53

853,97

968,40

1.082,84

48.857,96 - 48.965,33

30,98

56,87

133,67 229,83 395,37 509,68

623,98

738,29

852,59

966,90

1.081,20

48.965,34 - 49.072,71

30,78

56,61

133,27 229,18 394,50 508,68

622,85

737,03

851,20

965,38

1.079,55

49.072,72 - 49.180,09

30,59

56,35

132,87 228,54 393,63 507,67

621,72

735,76

849,81

963,85

1.077,90

49.180,10 - 49.287,47

30,40

56,09

132,47 227,90 392,77 506,69

620,60

734,52

848,43

962,35

1.076,26

49.287,48 - 49.394,84

30,21

55,83

132,07 227,26 391,90 505,69

619,47

733,26

847,04

960,83

1.074,61

49.394,85 - 49.502,23

30,02

55,58

131,67 226,62 391,03 504,68

618,34

731,99

845,65

959,30

1.072,96

49.502,24 - 49.609,60

29,83

55,32

131,27 225,98 390,17 503,70

617,22

730,75

844,27

957,80

1.071,32

49.609,61 - 49.716,99

29,63

55,06

130,87 225,33 389,30 502,70

616,09

729,49

842,88

956,28

1.069,67

49.717,00 - 49.824,37

29,44

54,80

130,47 224,69 388,43 501,69

614,96

728,22

841,49

954,75

1.068,02

49.824,38 - 49.931,76

29,25

54,54

130,07 224,05 387,57 500,71

613,84

726,98

840,11

953,25

1.066,38

49.931,77 - 50.039,13

29,06

54,28

129,67 223,41 386,70 499,71

612,71

725,72

838,72

951,73

1.064,73

50.039,14 - 50.146,51

28,87

54,03

129,27 222,77 385,83 498,70

611,58

724,45

837,33

950,20

1.063,08

50.146,52 - 50.253,89

28,68

53,77

128,87 222,13 384,97 497,72

610,46

723,21

835,95

948,70

1.061,44

50.253,90 - 50.361,27

28,48

53,51

128,47 221,48 384,10 496,72

609,33

721,95

834,56

947,18

1.059,79

50.361,28 - 50.468,65

28,29

53,25

128,07 220,84 383,23 495,71

608,20

720,68

833,17

945,65

1.058,14

50.468,66 - 50.576,02

28,10

52,99

127,67 220,20 382,37 494,73

607,08

719,44

831,79

944,15

1.056,50

50.576,03 - 50.683,41

27,91

52,73

127,27 219,56 381,50 493,73

605,95

718,18

830,40

942,63

1.054,85

50.683,42 - 50.790,78

27,72

52,48

126,87 218,92 380,63 492,72

604,82

716,91

829,01

941,10

1.053,20

50.790,79 - 50.898,18

27,53

52,22

126,47 218,28 379,77 491,74

603,70

715,67

827,63

939,60

1.051,56

50.898,19 - 51.005,55

27,33

51,96

126,07 217,63 378,90 490,74

602,57

714,41

826,24

938,08

1.049,91

51.005,56 - 51.112,93

27,14

51,70

125,67 216,99 378,03 489,73

601,44

713,14

824,85

936,55

1.048,26

51.112,94 - 51.220,31

26,95

51,44

125,27 216,35 377,17 488,75

600,32

711,90

823,47

935,05

1.046,62

51.220,32 - 51.327,69

26,76

51,18

124,87 215,71 376,30 487,75

599,19

710,64

822,08

933,53

1.044,97

51.327,70 - 51.435,07

26,57

50,93

124,47 215,07 375,43 486,74

598,06

709,37

820,69

932,00

1.043,32

51.435,08 - 51.542,45

26,38

50,67

124,07 214,43 374,57 485,76

596,94

708,13

819,31

930,50

1.041,68

51.542,46 - 51.649,83

26,18

50,41

123,67 213,78 373,70 484,76

595,81

706,87

817,92

928,98

1.040,03

51.649,84 - 51.757,21

25,99

50,15

123,27 213,14 372,83 483,75

594,68

705,60

816,53

927,45

1.038,38

51.757,22 - 51.864,60

25,80

49,89

122,87 212,50 371,97 482,77

593,56

704,36

815,15

925,95

1.036,74

51.864,61 - 51.971,98

25,61

49,63

122,47 211,86 371,10 481,77

592,43

703,10

813,76

924,43

1.035,09

51.971,99 - 52.079,35

25,42

49,38

122,07 211,22 370,23 480,76

591,30

701,83

812,37

922,90

1.033,44

52.079,36 - 52.186,73

25,23

49,12

121,67 210,58 369,37 479,78

590,18

700,59

810,99

921,40

1.031,80

52.186,74 - 52.294,11

25,03

48,86

121,27 209,93 368,50 478,78

589,05

699,33

809,60

919,88

1.030,15

52.294,12 - 52.401,49

24,84

48,60

120,87 209,29 367,63 477,77

587,92

698,06

808,21

918,35

1.028,50

52.401,50 - 52.508,87

24,65

48,34

120,47 208,65 366,77 476,79

586,80

696,82

806,83

916,85

1.026,86

12

1.116,35

N. 28 - 8 luglio 2011
XXIII

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXIV

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

52.508,88 - 52.616,25

24,46

48,08

120,07 208,01 365,90 475,79

585,67

695,56

805,44

915,33 1.025,21

52.616,26 - 52.723,63

24,27

47,83

119,67 207,37 365,03 474,78

584,54

694,29

804,05

913,80 1.023,56

52.723,64 - 52.831,00

24,08

47,57

119,27 206,73 364,17 473,80

583,42

693,05

802,67

912,30 1.021,92

52.831,01 - 52.938,40

23,88

47,31

118,87 206,08 363,30 472,80

582,29

691,79

801,28

910,78 1.020,27

52.938,41 - 53.045,77

23,69

47,05

118,47 205,44 362,43 471,79

581,16

690,52

799,89

909,25 1.018,62

53.045,78 - 53.153,16

23,50

46,79

118,07 204,80 361,57 470,81

580,04

689,28

798,51

907,75 1.016,98

53.153,17 - 53.260,53

23,31

46,53

117,67 204,16 360,70 469,81

578,91

688,02

797,12

906,23 1.015,33

53.260,54 - 53.367,92

23,12

46,28

117,27 203,52 359,83 468,80

577,78

686,75

795,73

904,70 1.013,68

53.367,93 - 53.475,29

22,93

46,02

116,87 202,88 358,97 467,82

576,66

685,51

794,35

903,20 1.012,04

53.475,30 - 53.582,68

22,73

45,76

116,47 202,23 358,10 466,82

575,53

684,25

792,96

901,68 1.010,39

53.582,69 - 53.690,05

22,54

45,50

116,07 201,59 357,23 465,81

574,40

682,98

791,57

900,15 1.008,74

53.690,06 - 53.797,43

22,35

45,24

115,67 200,95 356,37 464,83

573,28

681,74

790,19

898,65 1.007,10

53.797,44 - 53.904,81

22,16

44,98

115,27 200,31 355,50 463,83

572,15

680,48

788,80

897,13 1.005,45

53.904,82 - 54.012,19

21,97

44,73

114,87 199,67 354,63 462,82

571,02

679,21

787,41

895,60 1.003,80

54.012,20 - 54.119,58

21,78

44,47

114,47 199,03 353,77 461,84

569,90

677,97

786,03

894,10 1.002,16

54.119,59 - 54.226,95

21,58

44,21

114,07 198,38 352,90 460,84

568,77

676,71

784,64

892,58 1.000,51

54.226,96 - 54.334,34

21,39

43,95

113,67 197,74 352,03 459,83

567,64

675,44

783,25

891,05

998,86

54.334,35 - 54.441,71

21,20

43,69

113,27 197,10 351,17 458,85

566,52

674,20

781,87

889,55

997,22

54.441,72 - 54.549,10

21,01

43,43

112,87 196,46 350,30 457,85

565,39

672,94

780,48

888,03

995,57

54.549,11 - 54.656,47

20,82

43,18

112,47 195,82 349,43 456,84

564,26

671,67

779,09

886,50

993,92

54.656,48 - 54.763,85

20,63

42,92

112,07 195,18 348,57 455,86

563,14

670,43

777,71

885,00

992,28

54.763,86 - 54.871,23

20,43

42,66

111,67 194,53 347,70 454,86

562,01

669,17

776,32

883,48

990,63

54.871,24 - 54.978,61

20,24

42,40

111,27 193,89 346,83 453,85

560,88

667,90

774,93

881,95

988,98

54.978,62 - 55.086,00

20,05

42,14

110,87 193,25 345,97 452,87

559,76

666,66

773,55

880,45

987,34

55.086,01 - 55.193,38

19,86

41,88

110,47 192,61 345,10 451,87

558,63

665,40

772,16

878,93

985,69

55.193,39 - 55.300,76

19,67

41,63

110,07 191,97 344,23 450,86

557,50

664,13

770,77

877,40

984,04

55.300,77 - 55.408,14

19,48

41,37

109,67 191,33 343,37 449,88

556,38

662,89

769,39

875,90

982,40

55.408,15 - 55.515,51

19,28

41,11

109,27 190,68 342,50 448,88

555,25

661,63

768,00

874,38

980,75

55.515,52 - 55.622,89

19,09

40,85

108,87 190,04 341,63 447,87

554,12

660,36

766,61

872,85

979,10

55.622,90 - 55.730,27

18,90

40,59

108,47 189,40 340,77 446,89

553,00

659,12

765,23

871,35

977,46

55.730,28 - 55.837,65

18,71

40,33

108,07 188,76 339,90 445,89

551,87

657,86

763,84

869,83

975,81

55.837,66 - 55.945,03

18,52

40,08

107,67 188,12 339,03 444,88

550,74

656,59

762,45

868,30

974,16

55.945,04 - 56.052,42

18,33

39,82

107,27 187,48 338,17 443,90

549,62

655,35

761,07

866,80

972,52

56.052,43 - 56.159,80

18,13

39,56

106,87 186,83 337,30 442,90

548,49

654,09

759,68

865,28

970,87

56.159,81 - 56.267,18

17,94

39,30

106,47 186,19 336,43 441,89

547,36

652,82

758,29

863,75

969,22

56.267,19 - 56.374,56

17,75

39,04

106,07 185,55 335,57 440,91

546,24

651,58

756,91

862,25

967,58

56.374,57 - 56.481,93

17,56

38,78

105,67 184,91 334,70 439,91

545,11

650,32

755,52

860,73

965,93

56.481,94 - 56.589,32

17,37

38,53

105,27 184,27 333,83 438,90

543,98

649,05

754,13

859,20

964,28

56.589,33 - 56.696,69

17,18

38,27

104,87 183,63 332,97 437,92

542,86

647,81

752,75

857,70

962,64

56.696,70 - 56.804,08

16,98

38,01

104,47 182,98 332,10 436,92

541,73

646,55

751,36

856,18

960,99

56.804,09 - 56.911,45

16,79

37,75

104,07 182,34 331,23 435,91

540,60

645,28

749,97

854,65

959,34

56.911,46 - 57.018,84

16,60

37,49

103,67 181,71 330,37 434,93

539,48

644,04

748,59

853,15

957,70

57.018,85 - 57.126,22

16,41

37,23

103,27 181,08 329,50 433,93

538,35

642,78

747,20

851,63

956,05

57.126,23 - 57.233,60

16,22

36,98

102,87 180,44 328,63 432,92

537,22

641,51

745,81

850,10

954,40

57.233,61 - 57.340,98

16,03

36,72

102,47 179,81 327,77 431,94

536,10

640,27

744,43

848,60

952,76

57.340,99 - 57.448,35

15,83

36,46

102,07 179,18 326,90 430,94

534,97

639,01

743,04

847,08

951,11

57.448,36 - 57.555,74

15,64

36,20

101,67 178,54 326,03 429,93

533,84

637,74

741,65

845,55

949,46

57.555,75 - 57.663,11

15,45

35,94

101,27 177,91 325,17 428,95

532,72

636,50

740,27

844,05

947,82

57.663,12 - 57.770,50

15,26

35,68

100,87 177,28 324,30 427,95

531,59

635,24

738,88

842,53

946,17

57.770,51 - 57.877,87

15,07

35,42

100,47 176,64 323,43 426,94

530,46

633,97

737,49

841,00

944,52

57.877,88 - 57.985,26

14,88

35,17

100,07 176,01 322,57 425,96

529,34

632,73

736,11

839,50

942,88

57.985,27 - 58.092,63

14,68

34,91

99,67

528,21

631,47

734,72

837,98

941,23

175,38 321,70 424,96

11

12

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

58.092,64 - 58.200,02

14,49

34,65

99,27

58.200,03 - 58.307,40

14,30

34,39

58.307,41 - 58.414,78

14,11

34,13

58.414,79 - 58.522,16

13,92

58.522,17 - 58.629,54

10

11

12

527,08

630,20

733,33

836,45

939,58

98,87

174,11 319,97 422,97

525,96

628,96

731,95

834,95

937,94

98,47

173,48 319,10 421,97

524,83

627,70

730,56

833,43

936,29

33,87

98,07

172,84 318,23 420,96

523,70

626,43

729,17

831,90

934,64

13,73

33,62

97,67

172,21 317,37 419,98

522,58

625,19

727,79

830,40

933,00

58.629,55 - 58.736,92

13,53

33,36

97,27

171,58 316,50 418,98

521,45

623,93

726,40

828,88

931,35

58.736,93 - 58.844,30

13,34

33,10

96,87

170,94 315,63 417,97

520,32

622,66

725,01

827,35

929,70

58.844,31 - 58.951,68

13,15

32,84

96,47

170,31 314,77 416,99

519,20

621,42

723,63

825,85

928,06

58.951,69 - 59.059,05

12,96

32,58

96,07

169,68 313,90 415,99

518,07

620,16

722,24

824,33

926,41

59.059,06 - 59.166,43

12,77

32,32

95,67

169,04 313,03 414,98

516,94

618,89

720,85

822,80

924,76

59.166,44 - 59.273,82

12,58

32,07

95,27

168,41 312,17 414,00

515,82

617,65

719,47

821,30

923,12

59.273,83 - 59.381,20

12,38

31,81

94,87

167,78 311,30 413,00

514,69

616,39

718,08

819,78

921,47

59.381,21 - 59.488,58

12,19

31,55

94,47

167,14 310,43 411,99

513,56

615,12

716,69

818,25

919,82

59.488,59 - 59.595,96

12,00

31,29

94,07

166,51 309,57 411,01

512,44

613,88

715,31

816,75

918,18

59.595,97 - 59.703,34

11,81

31,03

93,67

165,88 308,70 410,01

511,31

612,62

713,92

815,23

916,53

59.703,35 - 59.810,72

11,62

30,77

93,27

165,24 307,83 409,00

510,18

611,35

712,53

813,70

914,88

59.810,73 - 59.918,10

11,43

30,52

92,87

164,61 306,97 408,02

509,06

610,11

711,15

812,20

913,24

59.918,11 - 60.025,48

11,23

30,26

92,47

163,98 306,10 407,02

507,93

608,85

709,76

810,68

911,59

60.025,49 - 60.132,85

11,04

30,00

92,07

163,34 305,23 406,01

506,80

607,58

708,37

809,15

909,94

60.132,86 - 60.240,25

10,85

29,74

91,67

162,71 304,29 404,93

505,58

606,22

706,86

807,51

908,15

60.240,26 - 60.347,62

10,66

29,48

91,27

162,08 303,35 403,85

504,36

604,86

705,36

805,86

906,37

60.347,63 - 60.455,01

10,47

29,22

90,87

161,44 302,41 402,77

503,13

603,49

703,86

804,22

904,58

60.455,02 - 60.562,38

10,28

28,97

90,47

160,81 301,47 401,69

501,91

602,13

702,35

802,57

902,79

60.562,39 - 60.669,76

10,08

28,71

90,07

160,18 300,53 400,61

500,69

600,77

700,85

800,93

901,01

60.669,77 - 60.777,14

9,89

28,45

89,67

159,54 299,58 399,52

499,45

599,39

699,33

799,27

899,20

60.777,15 - 60.884,51

9,70

28,19

89,27

158,91 298,64 398,44

498,23

598,03

697,82

797,62

897,42

60.884,52 - 60.991,90

9,51

27,93

88,87

158,28 297,70 397,36

497,01

596,67

696,32

795,98

895,63

60.991,91 - 61.099,27

9,32

27,67

88,47

157,64 296,76 396,27

495,79

595,30

694,82

794,33

893,84

61.099,28 - 61.206,66

9,13

27,42

88,07

157,01 295,82 395,19

494,57

593,94

693,31

792,69

892,06

61.206,67 - 61.314,04

8,93

27,16

87,67

156,38 294,88 394,11

493,34

592,58

691,81

791,04

890,27

61.314,05 - 61.421,43

8,74

26,90

87,27

155,74 293,93 393,02

492,11

591,20

690,29

789,38

888,47

61.421,44 - 61.528,80

8,55

26,64

86,87

155,11 292,99 391,94

490,89

589,84

688,78

787,73

886,68

61.528,81 - 61.636,19

8,36

26,38

86,47

154,48 292,05 390,86

489,67

588,47

687,28

786,09

884,90

61.636,20 - 61.743,56

8,17

26,12

86,07

153,84 291,11 389,78

488,44

587,11

685,78

784,44

883,11

61.743,57 - 61.850,94

7,98

25,87

85,67

153,21 290,17 388,70

487,22

585,75

684,27

782,80

881,32

61.850,95 - 61.958,32

7,78

25,61

85,27

152,58 289,23 387,61

486,00

584,38

682,77

781,15

879,54

61.958,33 - 62.065,70

7,59

25,35

84,87

151,94 288,28 386,52

484,76

583,01

681,25

779,49

877,73

62.065,71 - 62.173,08

7,40

25,09

84,47

151,31 287,34 385,44

483,54

581,64

679,74

777,85

875,95

62.173,09 - 62.280,45

7,21

24,83

84,07

150,68 286,40 384,36

482,32

580,28

678,24

776,20

874,16

62.280,46 - 62.387,85

7,02

24,57

83,67

150,04 285,46 383,28

481,10

578,92

676,74

774,56

872,37

62.387,86 - 62.495,22

6,83

24,32

83,27

149,41 284,52 382,20

479,88

577,55

675,23

772,91

870,59

62.495,23 - 62.602,61

6,63

24,06

82,87

148,78 283,58 381,12

478,65

576,19

673,73

771,27

868,80

62.602,62 - 62.709,98

6,44

23,80

82,47

148,14 282,63 380,02

477,42

574,81

672,21

769,60

867,00

62.709,99 - 62.817,36

6,25

23,54

82,07

147,51 281,69 378,94

476,20

573,45

670,70

767,96

865,21

62.817,37 - 62.924,74

6,06

23,28

81,67

146,88 280,75 377,86

474,98

572,09

669,20

766,31

863,43

62.924,75 - 63.032,12

5,87

23,02

81,27

146,24 279,81 376,78

473,75

570,72

667,70

764,67

861,64

63.032,13 - 63.139,50

5,68

22,77

80,87

145,61 278,87 375,70

472,53

569,36

666,19

763,02

859,85

63.139,51 - 63.246,88

5,48

22,51

80,47

144,98 277,93 374,62

471,31

568,00

664,69

761,38

858,07

63.246,89 - 63.354,26

5,29

22,25

80,07

144,34 276,98 373,53

470,07

566,62

663,17

759,72

856,26

63.354,27 - 63.461,65

5,10

21,99

79,67

143,71 276,04 372,45

468,85

565,26

661,66

758,07

854,48

63.461,66 - 63.569,02

4,91

21,73

79,27

143,08 275,10 371,37

467,63

563,90

660,16

756,43

852,69

63.569,03 - 63.676,41

4,72

21,47

78,87

142,44 274,16 370,28

466,41

562,53

658,66

754,78

850,90

N. 28 - 8 luglio 2011

174,74 320,83 423,95

XXV

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXVI

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

63.676,42 - 63.783,78

4,53

21,22

78,47

141,81 273,22 369,20

465,19

561,17

657,15

753,14

849,12

63.783,79 - 63.891,17

4,33

20,96

78,07

141,18 272,28 368,12

463,96

559,81

655,65

751,49

847,33

63.891,18 - 63.998,54

4,14

20,70

77,67

140,54 271,33 367,03

462,73

558,43

654,13

749,83

845,53

63.998,55 - 64.105,92

3,95

20,44

77,27

139,91 270,39 365,95

461,51

557,07

652,62

748,18

843,74

64.105,93 - 64.213,30

3,76

20,18

76,87

139,28 269,45 364,87

460,29

555,70

651,12

746,54

841,96

64.213,31 - 64.320,68

3,57

19,92

76,47

138,64 268,51 363,79

459,06

554,34

649,62

744,89

840,17

64.320,69 - 64.428,07

3,38

19,67

76,07

138,01 267,57 362,71

457,84

552,98

648,11

743,25

838,38

64.428,08 - 64.535,44

3,18

19,41

75,67

137,38 266,63 361,62

456,62

551,61

646,61

741,60

836,60

64.535,45 - 64.642,83

2,99

19,15

75,27

136,74 265,68 360,53

455,38

550,24

645,09

739,94

834,79

64.642,84 - 64.750,20

2,80

18,89

74,87

136,11 264,74 359,45

454,16

548,87

643,58

738,30

833,01

64.750,21 - 64.857,59

2,61

18,63

74,47

135,48 263,80 358,37

452,94

547,51

642,08

736,65

831,22

64.857,60 - 64.964,96

2,42

18,37

74,07

134,84 262,86 357,29

451,72

546,15

640,58

735,01

829,43

64.964,97 - 65.072,35

2,23

18,12

73,67

134,21 261,92 356,21

450,50

544,78

639,07

733,36

827,65

65.072,36 - 65.179,72

2,03

17,86

73,27

133,58 260,98 355,13

449,27

543,42

637,57

731,72

825,86

65.179,73 - 65.287,11

1,84

17,60

72,87

132,94 260,03 354,03

448,04

542,04

636,05

730,05

824,06

65.287,12 - 65.394,48

1,65

17,34

72,47

132,31 259,09 352,95

446,82

540,68

634,54

728,41

822,27

65.394,49 - 65.501,87

1,46

17,08

72,07

131,68 258,15 351,87

445,60

539,32

633,04

726,76

820,49

65.501,88 - 65.609,25

1,27

16,82

71,67

131,04 257,21 350,79

444,37

537,95

631,54

725,12

818,70

65.609,26 - 65.716,62

1,08

16,57

71,27

130,41 256,27 349,71

443,15

536,59

630,03

723,47

816,91

65.716,63 - 65.824,01

0,88

16,31

70,87

129,78 255,33 348,63

441,93

535,23

628,53

721,83

815,13

65.824,02 - 65.931,38

0,69

16,05

70,47

129,14 254,38 347,54

440,69

533,85

627,01

720,17

813,32

65.931,39 - 66.038,77

0,50

15,79

70,07

128,51 253,44 346,46

439,47

532,49

625,50

718,52

811,54

66.038,78 - 66.146,14

0,31

15,53

69,67

127,88 252,50 345,38

438,25

531,13

624,00

716,88

809,75

66.146,15 - 66.253,52

0,12

15,27

69,27

127,24 251,56 344,29

437,03

529,76

622,50

715,23

807,96

66.253,53 - 66.360,90

15,02

68,87

126,61 250,62 343,21

435,81

528,40

620,99

713,59

806,18

66.360,91 - 66.468,28

14,76

68,47

125,98 249,68 342,13

434,58

527,04

619,49

711,94

804,39

66.468,29 - 66.575,67

14,50

68,07

125,34 248,73 341,04

433,35

525,66

617,97

710,28

802,59

66.575,68 - 66.683,05

14,24

67,67

124,71 247,79 339,96

432,13

524,30

616,46

708,63

800,80

66.683,06 - 66.790,43

13,98

67,27

124,08 246,85 338,88

430,91

522,93

614,96

706,99

799,02

66.790,44 - 66.897,81

13,72

66,87

123,44 245,91 337,80

429,68

521,57

613,46

705,34

797,23

66.897,82 - 67.005,19

13,47

66,47

122,81 244,97 336,72

428,46

520,21

611,95

703,70

795,44

67.005,20 - 67.112,57

13,21

66,07

122,18 244,03 335,63

427,24

518,84

610,45

702,05

793,66

67.112,58 - 67.219,94

12,95

65,67

121,54 243,08 334,54

426,00

517,47

608,93

700,39

791,85

67.219,95 - 67.327,32

12,69

65,27

120,91 242,14 333,46

424,78

516,10

607,42

698,75

790,07

67.327,33 - 67.434,70

12,43

64,87

120,28 241,20 332,38

423,56

514,74

605,92

697,10

788,28

67.434,71 - 67.542,08

12,17

64,47

119,64 240,26 331,30

422,34

513,38

604,42

695,46

786,49

67.542,09 - 67.649,47

11,92

64,07

119,01 239,32 330,22

421,12

512,01

602,91

693,81

784,71

67.649,48 - 67.756,85

11,66

63,67

118,38 238,38 329,14

419,89

510,65

601,41

692,17

782,92

67.756,86 - 67.864,23

11,40

63,27

117,74 237,43 328,04

418,66

509,27

599,89

690,50

781,12

67.864,24 - 67.971,61

11,14

62,87

117,11 236,49 326,96

417,44

507,91

598,38

688,86

779,33

67.971,62 - 68.078,99

10,88

62,47

116,48 235,55 325,88

416,22

506,55

596,88

687,21

777,55

68.079,00 - 68.186,36

10,62

62,07

115,84 234,61 324,80

414,99

505,18

595,38

685,57

775,76

68.186,37 - 68.293,75

10,37

61,67

115,21 233,67 323,72

413,77

503,82

593,87

683,92

773,97

68.293,76 - 68.401,12

10,11

61,27

114,58 232,73 322,64

412,55

502,46

592,37

682,28

772,19

68.401,13 - 68.508,51

9,85

60,87

113,94 231,78 321,55

411,31

501,08

590,85

680,62

770,38

68.508,52 - 68.615,89

9,59

60,47

113,31 230,84 320,47

410,09

499,72

589,34

678,97

768,60

68.615,90 - 68.723,28

9,33

60,07

112,68 229,90 319,39

408,87

498,36

587,84

677,33

766,81

68.723,29 - 68.830,65

9,07

59,67

112,04 228,96 318,30

407,65

496,99

586,34

675,68

765,02

68.830,66 - 68.938,03

8,82

59,27

111,41 228,02 317,22

406,43

495,63

584,83

674,04

763,24

68.938,04 - 69.045,41

8,56

58,87

110,78 227,08 316,14

405,20

494,27

583,33

672,39

761,45

69.045,42 - 69.152,78

8,30

58,47

110,14 226,13 315,05

403,97

492,89

581,81

670,73

759,65

69.152,79 - 69.260,17

8,04

58,07

109,51 225,19 313,97

402,75

491,53

580,30

669,08

757,86

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

7,78

57,67

108,88 224,25 312,89

401,53

490,16

578,80

667,44

756,08

69.367,55 - 69.474,93

7,52

57,27

108,24 223,31 311,81

400,30

488,80

577,30

665,79

754,29

69.474,94 - 69.582,30

7,27

56,87

107,61 222,37 310,73

399,08

487,44

575,79

664,15

752,50

69.582,31 - 69.689,70

7,01

56,47

106,98 221,43 309,64

397,86

486,07

574,29

662,50

750,72

69.689,71 - 69.797,07

6,75

56,07

106,34 220,48 308,55

396,62

484,70

572,77

660,84

748,91

69.797,08 - 69.904,45

6,49

55,67

105,71 219,54 307,47

395,40

483,33

571,26

659,20

747,13

69.904,46 - 70.011,83

6,23

55,27

105,08 218,60 306,39

394,18

481,97

569,76

657,55

745,34

70.011,84 - 70.119,21

5,97

54,87

104,44 217,66 305,31

392,96

480,61

568,26

655,91

743,55

70.119,22 - 70.226,59

5,72

54,47

103,81 216,72 304,23

391,74

479,24

566,75

654,26

741,77

70.226,60 - 70.333,97

5,46

54,07

103,18 215,78 303,15

390,51

477,88

565,25

652,62

739,98

70.333,98 - 70.441,35

5,20

53,67

102,54 214,83 302,05

389,28

476,50

563,73

650,95

738,18

70.441,36 - 70.548,73

4,94

53,27

101,91 213,89 300,97

388,06

475,14

562,22

649,31

736,39

70.548,74 - 70.656,11

4,68

52,87

101,28 212,95 299,89

386,84

473,78

560,72

647,66

734,61

70.656,12 - 70.763,49

4,42

52,47

100,64 212,01 298,81

385,61

472,41

559,22

646,02

732,82

70.763,50 - 70.870,87

4,17

52,07

100,01 211,07 297,73

384,39

471,05

557,71

644,37

731,03

70.870,88 - 70.978,25

3,91

51,67

99,38

210,13 296,65

383,17

469,69

556,21

642,73

729,25

70.978,26 - 71.085,63

3,65

51,27

98,74

209,18 295,56

381,93

468,31

554,69

641,07

727,44

71.085,64 - 71.193,01

3,39

50,87

98,11

208,24 294,48

380,71

466,95

553,18

639,42

725,66

71.193,02 - 71.300,39

3,13

50,47

97,48

207,30 293,40

379,49

465,59

551,68

637,78

723,87

71.300,40 - 71.407,77

2,87

50,07

96,84

206,36 292,31

378,27

464,22

550,18

636,13

722,08

71.407,78 - 71.515,15

2,62

49,67

96,21

205,42 291,23

377,05

462,86

548,67

634,49

720,30

71.515,16 - 71.622,52

2,36

49,27

95,58

204,48 290,15

375,82

461,50

547,17

632,84

718,51

71.622,53 - 71.729,91

2,10

48,87

94,94

203,53 289,06

374,59

460,12

545,65

631,18

716,71

71.729,92 - 71.837,29

1,84

48,47

94,31

202,59 287,98

373,37

458,76

544,14

629,53

714,92

71.837,30 - 71.944,68

1,58

48,07

93,68

201,65 286,90

372,15

457,39

542,64

627,89

713,14

71.944,69 - 72.052,05

1,32

47,67

93,04

200,71 285,82

370,92

456,03

541,14

626,24

711,35

72.052,06 - 72.159,44

1,07

47,27

92,41

199,77 284,74

369,70

454,67

539,63

624,60

709,56

72.159,45 - 72.266,81

0,81

46,87

91,78

198,83 283,65

368,48

453,30

538,13

622,95

707,78

72.266,82 - 72.374,19

0,55

46,47

91,14

197,88 282,56

367,24

451,93

536,61

621,29

705,97

72.374,20 - 72.481,57

0,29

46,07

90,51

196,94 281,48

366,02

450,56

535,10

619,65

704,19

72.481,58 - 72.588,94

0,03

45,67

89,88

196,00 280,40

364,80

449,20

533,60

618,00

702,40

72.588,95 - 72.696,33

45,27

89,24

195,06 279,32

363,58

447,84

532,10

616,36

700,61

72.696,34 - 72.803,71

44,87

88,61

194,12 278,24

362,36

446,47

530,59

614,71

698,83

72.803,72 - 72.911,10

44,47

87,98

193,18 277,16

361,13

445,11

529,09

613,07

697,04

72.911,11 - 73.018,47

44,07

87,34

192,23 276,06

359,90

443,73

527,57

611,40

695,24

73.018,48 - 73.125,86

43,67

86,71

191,29 274,98

358,68

442,37

526,06

609,76

693,45

73.125,87 - 73.233,23

43,27

86,08

190,35 273,90

357,46

441,01

524,56

608,11

691,67

73.233,24 - 73.340,62

42,87

85,44

189,41 272,82

356,23

439,64

523,06

606,47

689,88

73.340,63 - 73.447,99

42,47

84,81

188,47 271,74

355,01

438,28

521,55

604,82

688,09

73.448,00 - 73.555,37

42,07

84,18

187,53 270,66

353,79

436,92

520,05

603,18

686,31

73.555,38 - 73.662,75

41,67

83,54

186,58 269,57

352,55

435,54

518,53

601,52

684,50

73.662,76 - 73.770,13

41,27

82,91

185,64 268,49

351,33

434,18

517,02

599,87

682,72

73.770,14 - 73.877,52

40,87

82,28

184,70 267,41

350,11

432,82

515,52

598,23

680,93

73.877,53 - 73.984,90

40,47

81,64

183,76 266,32

348,89

431,45

514,02

596,58

679,14

73.984,91 - 74.092,28

40,07

81,01

182,82 265,24

347,67

430,09

512,51

594,94

677,36

74.092,29 - 74.199,65

39,67

80,38

181,88 264,16

346,44

428,73

511,01

593,29

675,57

74.199,66 - 74.307,03

39,27

79,74

180,93 263,07

345,21

427,35

509,49

591,63

673,77

74.307,04 - 74.414,41

38,87

79,11

179,99 261,99

343,99

425,99

507,98

589,98

671,98

74.414,42 - 74.521,79

38,47

78,48

179,05 260,91

342,77

424,62

506,48

588,34

670,20

74.521,80 - 74.629,17

38,07

77,84

178,11 259,83

341,54

423,26

504,98

586,69

668,41

74.629,18 - 74.736,55

37,67

77,21

177,17 258,75

340,32

421,90

503,47

585,05

666,62

74.736,56 - 74.843,93

37,27

76,58

176,23 257,66

339,10

420,53

501,97

583,40

664,84

74.843,94 - 74.951,32

36,87

75,94

175,28 256,57

337,86

419,16

500,45

581,74

663,03

74.951,33 - 75.058,70

36,47

75,31

174,34 255,49

336,64

417,79

498,94

580,10

661,25

N. 28 - 8 luglio 2011

69.260,18 - 69.367,54

XXVII

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXVIII

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

75.058,71 - 75.166,08

36,07

74,68

173,40 254,41

335,42

416,43

497,44

578,45

659,46

75.166,09 - 75.273,45

35,67

74,04

172,46 253,33

334,20

415,07

495,94

576,81

657,67

75.273,46 - 75.380,84

35,27

73,41

171,52 252,25

332,98

413,70

494,43

575,16

655,89

75.380,85 - 75.488,21

34,87

72,78

170,58 251,17

331,75

412,34

492,93

573,52

654,10

75.488,22 - 75.595,60

34,47

72,14

169,63 250,07

330,52

410,96

491,41

571,85

652,30

75.595,61 - 75.702,97

34,07

71,51

168,69 248,99

329,30

409,60

489,90

570,21

650,51

75.702,98 - 75.810,35

33,67

70,88

167,75 247,91

328,08

408,24

488,40

568,56

648,73

75.810,36 - 75.917,73

33,27

70,24

166,81 246,83

326,85

406,87

486,90

566,92

646,94

75.917,74 - 76.025,12

32,87

69,61

165,87 245,75

325,63

405,51

485,39

565,27

645,15

76.025,13 - 76.132,50

32,47

68,98

164,93 244,67

324,41

404,15

483,89

563,63

643,37

76.132,51 - 76.239,87

32,07

68,34

163,98 243,58

323,17

402,77

482,37

561,97

641,56

76.239,88 - 76.347,26

31,67

67,71

163,04 242,50

321,95

401,41

480,86

560,32

639,78

76.347,27 - 76.454,63

31,27

67,08

162,10 241,42

320,73

400,05

479,36

558,68

637,99

76.454,64 - 76.562,02

30,87

66,44

161,16 240,33

319,51

398,68

477,86

557,03

636,20

76.562,03 - 76.669,39

30,47

65,81

160,22 239,25

318,29

397,32

476,35

555,39

634,42

76.669,40 - 76.776,78

30,07

65,18

159,28 238,17

317,06

395,96

474,85

553,74

632,63

76.776,79 - 76.884,15

29,67

64,54

158,33 237,08

315,83

394,58

473,33

552,08

630,83

76.884,16 - 76.991,54

29,27

63,91

157,39 236,00

314,61

393,22

471,82

550,43

629,04

76.991,55 - 77.098,92

28,87

63,28

156,45 234,92

313,39

391,85

470,32

548,79

627,26

77.098,93 - 77.206,30

28,47

62,64

155,51 233,84

312,16

390,49

468,82

547,14

625,47

77.206,31 - 77.313,68

28,07

62,01

154,57 232,76

310,94

389,13

467,31

545,50

623,68

77.313,69 - 77.421,05

27,67

61,38

153,63 231,67

309,72

387,76

465,81

543,85

621,90

77.421,06 - 77.528,44

27,27

60,74

152,68 230,58

308,48

386,39

464,29

542,19

620,09

77.528,45 - 77.635,81

26,87

60,11

151,74 229,50

307,26

385,02

462,78

540,55

618,31

77.635,82 - 77.743,20

26,47

59,48

150,80 228,42

306,04

383,66

461,28

538,90

616,52

77.743,21 - 77.850,57

26,07

58,84

149,86 227,34

304,82

382,30

459,78

537,26

614,73

77.850,58 - 77.957,95

25,67

58,21

148,92 226,26

303,60

380,93

458,27

535,61

612,95

77.957,96 - 78.065,34

25,27

57,58

147,98 225,18

302,37

379,57

456,77

533,97

611,16

78.065,35 - 78.172,72

24,87

56,94

147,03 224,08

301,14

378,19

455,25

532,30

609,36

78.172,73 - 78.280,10

24,47

56,31

146,09 223,00

299,92

376,83

453,74

530,66

607,57

78.280,11 - 78.387,48

24,07

55,68

145,15 221,92

298,70

375,47

452,24

529,01

605,79

78.387,49 - 78.494,86

23,67

55,04

144,21 220,84

297,47

374,10

450,74

527,37

604,00

78.494,87 - 78.602,24

23,27

54,41

143,27 219,76

296,25

372,74

449,23

525,72

602,21

78.602,25 - 78.709,62

22,87

53,78

142,33 218,68

295,03

371,38

447,73

524,08

600,43

78.709,63 - 78.817,00

22,47

53,14

141,38 217,59

293,79

370,00

446,21

522,42

598,62

78.817,01 - 78.924,37

22,07

52,51

140,44 216,51

292,57

368,64

444,70

520,77

596,84

78.924,38 - 79.031,76

21,67

51,88

139,50 215,43

291,35

367,28

443,20

519,13

595,05

79.031,77 - 79.139,14

21,27

51,24

138,56 214,34

290,13

365,91

441,70

517,48

593,26

79.139,15 - 79.246,52

20,87

50,61

137,62 213,26

288,91

364,55

440,19

515,84

591,48

79.246,53 - 79.353,90

20,47

49,98

136,68 212,18

287,68

363,19

438,69

514,19

589,69

79.353,91 - 79.461,28

20,07

49,34

135,73 211,09

286,45

361,81

437,17

512,53

587,89

79.461,29 - 79.568,66

19,67

48,71

134,79 210,01

285,23

360,45

435,66

510,88

586,10

79.568,67 - 79.676,03

19,27

48,08

133,85 208,93

284,01

359,08

434,16

509,24

584,32

79.676,04 - 79.783,42

18,87

47,44

132,91 207,85

282,78

357,72

432,66

507,59

582,53

79.783,43 - 79.890,79

18,47

46,81

131,97 206,77

281,56

356,36

431,15

505,95

580,74

79.890,80 - 79.998,18

18,07

46,18

131,03 205,68

280,34

354,99

429,65

504,30

578,96

79.998,19 - 80.105,55

17,67

45,54

130,08 204,59

279,10

353,62

428,13

502,64

577,15

80.105,56 - 80.212,95

17,27

44,91

129,14 203,51

277,88

352,25

426,62

501,00

575,37

80.212,96 - 80.320,32

16,87

44,28

128,20 202,43

276,66

350,89

425,12

499,35

573,58

80.320,33 - 80.427,71

16,47

43,64

127,26 201,35

275,44

349,53

423,62

497,71

571,79

80.427,72 - 80.535,08

16,07

43,01

126,32 200,27

274,22

348,16

422,11

496,06

570,01

80.535,09 - 80.642,46

15,67

42,38

125,38 199,19

272,99

346,80

420,61

494,42

568,22

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

15,27

41,74

124,43 198,09

271,76

345,42

419,09

492,75

566,42

80.749,85 - 80.857,21

14,87

41,11

123,49 197,01

270,54

344,06

417,58

491,11

564,63

80.857,22 - 80.964,60

14,47

40,48

122,55 195,93

269,32

342,70

416,08

489,46

562,85

80.964,61 - 81.071,97

14,07

39,84

121,61 194,85

268,09

341,33

414,58

487,82

561,06

81.071,98 - 81.179,37

13,67

39,21

120,67 193,77

266,87

339,97

413,07

486,17

559,27

81.179,38 - 81.286,74

13,27

38,58

119,73 192,69

265,65

338,61

411,57

484,53

557,49

81.286,75 - 81.394,13

12,87

37,94

118,78 191,60

264,41

337,23

410,05

482,87

555,68

81.394,14 - 81.501,50

12,47

37,31

117,84 190,52

263,19

335,87

408,54

481,22

553,90

81.501,51 - 81.608,88

12,07

36,68

116,90 189,44

261,97

334,51

407,04

479,58

552,11

81.608,89 - 81.716,26

11,67

36,04

115,96 188,35

260,75

333,14

405,54

477,93

550,32

81.716,27 - 81.823,64

11,27

35,41

115,02 187,27

259,53

331,78

404,03

476,29

548,54

81.823,65 - 81.931,02

10,87

34,78

114,08 186,19

258,30

330,42

402,53

474,64

546,75

81.931,03 - 82.038,40

10,47

34,14

113,13 185,10

257,07

329,04

401,01

472,98

544,95

82.038,41 - 82.145,78

10,07

33,51

112,19 184,02

255,85

327,68

399,50

471,33

543,16

82.145,79 - 82.253,17

9,67

32,88

111,25 182,94

254,63

326,31

398,00

469,69

541,38

82.253,18 - 82.360,54

9,27

32,24

110,31 181,86

253,40

324,95

396,50

468,04

539,59

82.360,55 - 82.467,92

8,87

31,61

109,37 180,78

252,18

323,59

394,99

466,40

537,80

82.467,93 - 82.575,30

8,47

30,98

108,43 179,69

250,96

322,22

393,49

464,75

536,02

82.575,31 - 82.682,68

8,07

30,34

107,48 178,60

249,72

320,85

391,97

463,09

534,21

82.682,69 - 82.790,06

7,67

29,71

106,54 177,52

248,50

319,48

390,46

461,45

532,43

82.790,07 - 82.897,44

7,27

29,08

105,60 176,44

247,28

318,12

388,96

459,80

530,64

82.897,45 - 83.004,82

6,87

28,44

104,66 175,36

246,06

316,76

387,46

458,16

528,85

83.004,83 - 83.112,20

6,47

27,81

103,72 174,28

244,84

315,39

385,95

456,51

527,07

83.112,21 - 83.219,58

6,07

27,18

102,78 173,20

243,61

314,03

384,45

454,87

525,28

83.219,59 - 83.326,96

5,67

26,54

101,83 172,10

242,38

312,65

382,93

453,20

523,48

83.326,97 - 83.434,35

5,27

25,91

100,89 171,02

241,16

311,29

381,42

451,56

521,69

83.434,36 - 83.541,72

4,87

25,28

99,95

169,94

239,94

309,93

379,92

449,91

519,91

83.541,73 - 83.649,11

4,47

24,64

99,01

168,86

238,71

308,56

378,42

448,27

518,12

83.649,12 - 83.756,48

4,07

24,01

98,07

167,78

237,49

307,20

376,91

446,62

516,33

83.756,49 - 83.863,87

3,67

23,38

97,13

166,70

236,27

305,84

375,41

444,98

514,55

83.863,88 - 83.971,24

3,27

22,74

96,18

165,61

235,03

304,46

373,89

443,32

512,74

83.971,25 - 84.078,63

2,87

22,11

95,24

164,53

233,81

303,10

372,38

441,67

510,96

84.078,64 - 84.186,00

2,47

21,48

94,30

163,45

232,59

301,74

370,88

440,03

509,17

84.186,01 - 84.293,37

2,07

20,84

93,36

162,36

231,37

300,37

369,38

438,38

507,38

84.293,38 - 84.400,77

1,67

20,21

92,42

161,28

230,15

299,01

367,87

436,74

505,60

84.400,78 - 84.508,14

1,27

19,58

91,48

160,20

228,92

297,65

366,37

435,09

503,81

84.508,15 - 84.615,53

0,87

18,94

90,53

159,11

227,69

296,27

364,85

433,43

502,01

84.615,54 - 84.722,90

0,47

18,31

89,59

158,03

226,47

294,91

363,34

431,78

500,22

84.722,91 - 84.830,29

0,07

17,68

88,65

156,95

225,25

293,54

361,84

430,14

498,44

84.830,30 - 84.937,66

17,04

87,71

155,87

224,02

292,18

360,34

428,49

496,65

84.937,67 - 85.045,04

16,41

86,77

154,79

222,80

290,82

358,83

426,85

494,86

85.045,05 - 85.152,42

15,78

85,83

153,70

221,58

289,45

357,33

425,20

493,08

85.152,43 - 85.259,80

15,14

84,88

152,61

220,34

288,08

355,81

423,54

491,27

85.259,81 - 85.367,19

14,51

83,94

151,53

219,12

286,71

354,30

421,90

489,49

85.367,20 - 85.474,57

13,88

83,00

150,45

217,90

285,35

352,80

420,25

487,70

85.474,58 - 85.581,95

13,24

82,06

149,37

216,68

283,99

351,30

418,61

485,91

85.581,96 - 85.689,33

12,61

81,12

148,29

215,46

282,62

349,79

416,96

484,13

85.689,34 - 85.796,71

11,98

80,18

147,21

214,23

281,26

348,29

415,32

482,34

85.796,72 - 85.904,08

11,34

79,23

146,11

213,00

279,88

346,77

413,65

480,54

85.904,09 - 86.011,46

10,71

78,29

145,03

211,78

278,52

345,26

412,01

478,75

86.011,47 - 86.118,84

10,08

77,35

143,95

210,56

277,16

343,76

410,36

476,97

86.118,85 - 86.226,22

9,44

76,41

142,87

209,33

275,79

342,26

408,72

475,18

N. 28 - 8 luglio 2011

80.642,47 - 80.749,84

XXIX

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXX

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

86.226,23 - 86.333,60

8,81

75,47

141,79

208,11

274,43

340,75

407,07

473,39

86.333,61 - 86.440,99

8,18

74,53

140,71

206,89

273,07

339,25

405,43

471,61

86.441,00 - 86.548,37

7,54

73,58

139,62

205,65

271,69

337,73

403,77

469,80

86.548,38 - 86.655,75

6,91

72,64

138,54

204,43

270,33

336,22

402,12

468,02

86.655,76 - 86.763,13

6,28

71,70

137,46

203,21

268,97

334,72

400,48

466,23

86.763,14 - 86.870,51

5,64

70,76

136,37

201,99

267,60

333,22

398,83

464,44

86.870,52 - 86.977,88

5,01

69,82

135,29

200,77

266,24

331,71

397,19

462,66

86.977,89 - 87.085,27

4,38

68,88

134,21

199,54

264,88

330,21

395,54

460,87

87.085,28 - 87.192,64

3,74

67,93

133,12

198,31

263,50

328,69

393,88

459,07

87.192,65 - 87.300,03

3,11

66,99

132,04

197,09

262,14

327,18

392,23

457,28

87.300,04 - 87.407,40

2,48

66,05

130,96

195,87

260,77

325,68

390,59

455,50

87.407,41 - 87.514,79

1,96

65,11

129,88

194,64

259,41

324,18

388,94

453,71

87.514,80 - 87.622,17

1,84

64,17

128,80

193,42

258,05

322,67

387,30

451,92

87.622,18 - 87.729,54

1,73

63,23

127,71

192,20

256,68

321,17

385,65

450,14

87.729,55 - 87.836,93

1,61

62,28

126,62

190,96

255,31

319,65

383,99

448,33

87.836,94 - 87.944,30

1,49

61,34

125,54

189,74

253,94

318,14

382,35

446,55

87.944,31 - 88.051,69

1,38

60,40

124,46

188,52

252,58

316,64

380,70

444,76

88.051,70 - 88.159,06

1,26

59,46

123,38

187,30

251,22

315,14

379,06

442,97

88.159,07 - 88.266,45

1,14

58,52

122,30

186,08

249,85

313,63

377,41

441,19

88.266,46 - 88.373,82

1,03

57,58

121,22

184,85

248,49

312,13

375,77

439,40

88.373,83 - 88.481,21

0,91

56,63

120,12

183,62

247,11

310,61

374,10

437,60

88.481,22 - 88.588,59

0,79

55,69

119,04

182,40

245,75

309,10

372,46

435,81

88.588,60 - 88.695,97

0,68

54,75

117,96

181,18

244,39

307,60

370,81

434,03

88.695,98 - 88.803,35

0,56

53,81

116,88

179,95

243,02

306,10

369,17

432,24

88.803,36 - 88.910,73

0,44

52,87

115,80

178,73

241,66

304,59

367,52

430,45

88.910,74 - 89.018,11

0,33

51,93

114,72

177,51

240,30

303,09

365,88

428,67

89.018,12 - 89.125,49

0,21

50,98

113,63

176,27

238,92

301,57

364,22

426,86

89.125,50 - 89.232,87

0,09

50,04

112,55

175,05

237,56

300,06

362,57

425,08

89.232,88 - 89.340,24

49,10

111,47

173,83

236,20

298,56

360,93

423,29

89.340,25 - 89.447,63

48,16

110,38

172,61

234,83

297,06

359,28

421,50

89.447,64 - 89.555,01

47,22

109,30

171,39

233,47

295,55

357,64

419,72

89.555,02 - 89.662,39

46,28

108,22

170,16

232,11

294,05

355,99

417,93

89.662,40 - 89.769,77

45,33

107,13

168,93

230,73

292,53

354,33

416,13

89.769,78 - 89.877,15

44,39

106,05

167,71

229,37

291,02

352,68

414,34

89.877,16 - 89.984,53

43,45

104,97

166,49

228,00

289,52

351,04

412,56

89.984,54 - 90.091,91

42,51

103,89

165,26

226,64

288,02

349,39

410,77

90.091,92 - 90.199,29

41,57

102,81

164,04

225,28

286,51

347,75

408,98

90.199,30 - 90.306,67

40,63

101,72

162,82

223,91

285,01

346,10

407,20

90.306,68 - 90.414,04

39,68

100,63

161,58

222,54

283,49

344,44

405,39

90.414,05 - 90.521,43

38,74

99,55

160,36

221,17

281,98

342,80

403,61

90.521,44 - 90.628,81

37,80

98,47

159,14

219,81

280,48

341,15

401,82

90.628,82 - 90.736,20

36,86

97,39

157,92

218,45

278,98

339,51

400,03

90.736,21 - 90.843,57

35,92

96,31

156,70

217,08

277,47

337,86

398,25

90.843,58 - 90.950,95

34,98

95,23

155,47

215,72

275,97

336,22

396,46

90.950,96 - 91.058,33

34,03

94,13

154,24

214,34

274,45

334,55

394,66

91.058,34 - 91.165,71

33,09

93,05

153,02

212,98

272,94

332,91

392,87

91.165,72 - 91.273,09

32,15

91,97

151,80

211,62

271,44

331,26

391,09

91.273,10 - 91.380,46

31,21

90,89

150,57

210,25

269,94

329,62

389,30

91.380,47 - 91.487,85

30,27

89,81

149,35

208,89

268,43

327,97

387,51

91.487,86 - 91.595,22

29,33

88,73

148,13

207,53

266,93

326,33

385,73

91.595,23 - 91.702,62

28,38

87,64

146,89

206,15

265,41

324,67

383,92

91.702,63 - 91.809,99

27,44

86,56

145,67

204,79

263,90

323,02

382,14

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

26,50

85,48

144,45

203,43

262,40

321,38

380,35

91.917,39 - 92.024,75

25,56

84,39

143,23

202,06

260,90

319,73

378,56

92.024,76 - 92.132,14

24,62

83,31

142,01

200,70

259,39

318,09

376,78

92.132,15 - 92.239,51

23,68

82,23

140,78

199,34

257,89

316,44

374,99

92.239,52 - 92.346,89

22,73

81,14

139,55

197,96

256,37

314,78

373,19

92.346,90 - 92.454,27

21,79

80,06

138,33

196,60

254,86

313,13

371,40

92.454,28 - 92.561,64

20,85

78,98

137,11

195,23

253,36

311,49

369,62

92.561,65 - 92.669,03

19,91

77,90

135,88

193,87

251,86

309,84

367,83

92.669,04 - 92.776,41

19,57

77,51

135,44

193,38

251,31

309,25

367,18

92.776,42 - 92.883,80

19,36

77,26

135,17

193,07

250,98

308,88

366,78

92.883,81 - 92.991,17

19,15

77,02

134,90

192,77

250,64

308,51

366,39

92.991,18 - 93.098,55

18,94

76,78

134,62

192,46

250,30

308,15

365,99

93.098,56 - 93.205,93

18,73

76,54

134,35

192,16

249,97

307,78

365,59

93.205,94 - 93.313,31

18,53

76,31

134,09

191,87

249,65

307,43

365,21

93.313,32 - 93.420,69

18,32

76,07

133,82

191,56

249,31

307,06

364,81

93.420,70 - 93.528,07

18,11

75,83

133,54

191,26

248,98

306,69

364,41

93.528,08 - 93.635,45

17,90

75,59

133,27

190,96

248,64

306,33

364,01

93.635,46 - 93.742,84

17,69

75,34

133,00

190,65

248,30

305,96

363,61

93.742,85 - 93.850,22

17,48

75,10

132,72

190,35

247,97

305,59

363,21

93.850,23 - 93.957,60

17,28

74,87

132,46

190,06

247,65

305,24

362,83

93.957,61 - 94.064,97

17,07

74,63

132,19

189,75

247,31

304,87

362,43

94.064,98 - 94.172,36

16,86

74,39

131,92

189,45

246,98

304,51

362,03

94.172,37 - 94.279,73

16,65

74,15

131,65

189,14

246,64

304,14

361,64

94.279,74 - 94.387,11

16,44

73,91

131,37

188,84

246,30

303,77

361,24

94.387,12 - 94.494,49

16,23

73,66

131,10

188,53

245,97

303,40

360,84

94.494,50 - 94.601,87

16,03

73,43

130,84

188,24

245,65

303,05

360,46

94.601,88 - 94.709,25

15,82

73,19

130,57

187,94

245,31

302,69

360,06

94.709,26 - 94.816,64

15,61

72,95

130,29

187,63

244,98

302,32

359,66

94.816,65 - 94.924,02

15,40

72,71

130,02

187,33

244,64

301,95

359,26

94.924,03 - 95.031,39

15,19

72,47

129,75

187,03

244,30

301,58

358,86

95.031,40 - 95.138,78

14,98

72,23

129,47

186,72

243,97

301,22

358,46

95.138,79 - 95.246,15

14,78

72,00

129,21

186,43

243,65

300,87

358,08

95.246,16 - 95.353,54

14,57

71,76

128,94

186,13

243,31

300,50

357,68

95.353,55 - 95.460,91

14,36

71,51

128,67

185,82

242,98

300,13

357,28

95.460,92 - 95.568,30

14,15

71,27

128,40

185,52

242,64

299,76

356,89

95.568,31 - 95.675,67

13,94

71,03

128,12

185,21

242,30

299,40

356,49

95.675,68 - 95.783,05

13,73

70,79

127,85

184,91

241,97

299,03

356,09

95.783,06 - 95.890,44

13,53

70,56

127,59

184,62

241,65

298,68

355,71

95.890,45 - 95.997,81

13,32

70,32

127,32

184,31

241,31

298,31

355,31

95.997,82 - 96.105,20

13,11

70,08

127,04

184,01

240,98

297,94

354,91

96.105,21 - 96.212,57

12,90

69,84

126,77

183,71

240,64

297,58

354,51

96.212,58 - 96.319,96

12,69

69,59

126,50

183,40

240,30

297,21

354,11

96.319,97 - 96.427,33

12,48

69,35

126,22

183,10

239,97

296,84

353,71

96.427,34 - 96.534,72

12,28

69,12

125,96

182,81

239,65

296,49

353,33

96.534,73 - 96.642,09

12,07

68,88

125,69

182,50

239,31

296,12

352,93

96.642,10 - 96.749,47

11,86

68,64

125,42

182,20

238,98

295,76

352,53

96.749,48 - 96.856,85

11,65

68,40

125,15

181,89

238,64

295,39

352,14

96.856,86 - 96.964,24

11,44

68,16

124,87

181,59

238,30

295,02

351,74

96.964,25 - 97.071,62

11,23

67,91

124,60

181,28

237,97

294,65

351,34

97.071,63 - 97.179,00

11,03

67,68

124,34

180,99

237,65

294,30

350,96

97.179,01 - 97.286,38

10,82

67,44

124,07

180,69

237,31

293,94

350,56

97.286,39 - 97.393,76

10,61

67,20

123,79

180,38

236,98

293,57

350,16

97.393,77 - 97.501,14

10,40

66,96

123,52

180,08

236,64

293,20

349,76

97.501,15 - 97.608,51

10,19

66,72

123,25

179,78

236,30

292,83

349,36

N. 28 - 8 luglio 2011

91.810,00 - 91.917,38

XXXI

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXXII

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

97.608,52

- 97.715,89

9,98

66,48

122,97

179,47

235,97

292,47

348,96

97.715,90

- 97.823,27

9,78

66,25

122,71

179,18

235,65

292,12

348,58

97.823,28

- 97.930,66

9,57

66,01

122,44

178,88

235,31

291,75

348,18

97.930,67

- 98.038,04

9,36

65,76

122,17

178,57

234,98

291,38

347,78

98.038,05

- 98.145,42

9,15

65,52

121,90

178,27

234,64

291,01

347,39

98.145,43

- 98.252,80

8,94

65,28

121,62

177,96

234,30

290,65

346,99

98.252,81

- 98.360,18

8,73

65,04

121,35

177,66

233,97

290,28

346,59

98.360,19

- 98.467,55

8,53

64,81

121,09

177,37

233,65

289,93

346,21

98.467,56

- 98.574,94

8,32

64,57

120,82

177,06

233,31

289,56

345,81

98.574,95

- 98.682,31

8,11

64,33

120,54

176,76

232,98

289,19

345,41

98.682,32

- 98.789,70

7,90

64,09

120,27

176,46

232,64

288,83

345,01

98.789,71

- 98.897,07

7,69

63,84

120,00

176,15

232,30

288,46

344,61

98.897,08

- 99.004,47

7,48

63,60

119,72

175,85

231,97

288,09

344,21

99.004,48

99.111,84

7,28

63,37

119,46

175,56

231,65

287,74

343,83

99.111,85

- 99.219,23

7,07

63,13

119,19

175,25

231,31

287,37

343,43

99.219,24

- 99.326,60

6,86

62,89

118,92

174,95

230,98

287,01

343,03

99.326,61

- 99.433,97

6,65

62,65

118,65

174,64

230,64

286,64

342,64

99.433,98

- 99.541,36

6,44

62,41

118,37

174,34

230,30

286,27

342,24

99.541,37

- 99.648,73

6,23

62,16

118,10

174,03

229,97

285,90

341,84

99.648,74

- 99.756,12

6,03

61,93

117,84

173,74

229,65

285,55

341,46

99.756,13

- 99.863,49

5,82

61,69

117,57

173,44

229,31

285,19

341,06

99.863,50

- 99.970,88

5,61

61,45

117,29

173,13

228,98

284,82

340,66

99.970,89

- 100.078,26

5,40

61,21

117,02

172,83

228,64

284,45

340,26

100.078,27 - 100.185,65

5,19

60,97

116,75

172,53

228,30

284,08

339,86

100.185,66 - 100.293,02

4,98

60,73

116,47

172,22

227,97

283,72

339,46

100.293,03 - 100.400,40

4,78

60,50

116,21

171,93

227,65

283,37

339,08

100.400,41 - 100.507,78

4,57

60,26

115,94

171,63

227,31

283,00

338,68

100.507,79 - 100.615,16

4,36

60,01

115,67

171,32

226,98

282,63

338,28

100.615,17 - 100.722,54

4,15

59,77

115,40

171,02

226,64

282,26

337,89

100.722,55 - 100.829,92

3,94

59,53

115,12

170,71

226,30

281,90

337,49

100.829,93 - 100.937,30

3,73

59,29

114,85

170,41

225,97

281,53

337,09

100.937,31 - 101.044,67

3,53

59,06

114,59

170,12

225,65

281,18

336,71

101.044,68 - 101.152,06

3,32

58,82

114,32

169,81

225,31

280,81

336,31

101.152,07 - 101.259,44

3,11

58,58

114,04

169,51

224,98

280,44

335,91

101.259,45 - 101.366,82

2,90

58,34

113,77

169,21

224,64

280,08

335,51

101.366,83 - 101.474,20

2,69

58,09

113,50

168,90

224,30

279,71

335,11

101.474,21 - 101.581,58

2,48

57,85

113,22

168,60

223,97

279,34

334,71

101.581,59 - 101.688,96

2,28

57,62

112,96

168,31

223,65

278,99

334,33

101.688,97 - 101.796,34

2,07

57,38

112,69

168,00

223,31

278,62

333,93

101.796,35 - 101.903,72

1,86

57,14

112,42

167,70

222,98

278,26

333,53

101.903,73 - 102.011,10

1,65

56,90

112,15

167,39

222,64

277,89

333,14

102.011,11 - 102.118,47

1,44

56,66

111,87

167,09

222,30

277,52

332,74

102.118,48 - 102.225,87

1,23

56,41

111,60

166,78

221,97

277,15

332,34

102.225,88 - 102.333,24

1,03

56,18

111,34

166,49

221,65

276,80

331,96

102.333,25 - 102.440,63

0,82

55,94

111,07

166,19

221,31

276,44

331,56

102.440,64 - 102.548,00

0,61

55,70

110,79

165,88

220,98

276,07

331,16

102.548,01 - 102.655,38

0,40

55,46

110,52

165,58

220,64

275,70

330,76

102.655,39 - 102.762,76

0,19

55,22

110,25

165,28

220,30

275,33

330,36

Nota: Per i nuclei composti anche da fratelli, sorelle o nipoti limporto dellassegno va ridotto:
- in presenza di un solo figlio, di 10,42 euro per il primo fratello, sorella o nipote presente nel nucleo e di 54,17 euro per ciascuno degli altri eventuali fratelli, sorelle
o nipoti;
- in presenza di almeno due figli, di 54,17 euro per ogni fratello, sorella o nipote presente nel nucleo. In caso di nuclei composti da pi di 12 componenti limporto
dellassegno previsto alla colonna 6 va maggiorato di un ulteriore 15% nonch di 55,00 euro per ogni componente oltre il sesto.

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Tabella 13 - Nuclei familiari orfanili composti solo da minori non inabili


Importo complessivo mensile dellassegno per livello di reddito e numero componenti il nucleo
Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio 2011
Reddito familiare
annuo (euro)
fino a

Importo dellassegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

15.468,48 68,60 114,99 275,69 501,75 648,10 823,83 991,74 1.158,86 1.325,99 1.493,11 1.660,24 1.827,36

15.468,49 - 18.639,16 26,14 97,34

254,14 465,81 623,27 809,46 966,91 1.131,55 1.296,19 1.460,83 1.625,47 1.790,12

18.639,17 - 21.807,93 22,87 71,86

225,40 422,70 583,42 798,36 941,42 1.103,51 1.265,60 1.427,70 1.589,79 1.751,88

21.807,94 - 24.978,59

43,12

189,46 382,84 547,48 773,52 916,61 1.076,22 1.235,83 1.395,44 1.555,05 1.714,67

24.978,60 - 28.149,90

35,94

160,72 318,16 493,91 708,85 840,82

992,85

28.149,91 - 31.319,92

35,94

135,88 282,24 461,24 687,29 815,99

965,54

1.115,09 1.264,64 1.414,19 1.563,74

31.319,93 - 34.489,94

121,52 250,22 407,67 654,62 787,25

933,93

1.080,60 1.227,28 1.373,95 1.520,63

34.489,95 - 37.659,98

121,52 224,74 353,44 622,61 754,59

898,00

1.041,41 1.184,82 1.328,23 1.471,64

37.659,99 - 40.829,40

103,22 207,11 310,33 593,87 733,02

874,27

1.015,52 1.156,78 1.298,03 1.439,28

40.829,41 - 44.001,29

103,22 207,11 292,69 471,69 701,01

839,06

977,11

44.001,30 - 47.171,94

103,22 178,35 292,69 374,35 557,28

680,96

804,64

928,31

47.171,95 - 50.340,73

178,35 252,84 374,35 463,85

578,19

692,52

806,86

921,19

1.035,53

50.340,74 - 53.512,02

178,35 252,84 324,04 463,85

578,19

692,52

806,86

921,19

1.035,53

53.512,03 - 56.682,68

507,05

614,92

722,78

830,65

938,52

56.682,69 - 59.853,93

507,05

614,92

722,78

830,65

938,52

59.853,94 - 63.023,97

507,05

614,92

722,78

830,65

938,52

252,84 324,04 399,18


324,04 399,18
-

399,18

1.144,88 1.296,92 1.448,95 1.600,98

1.115,16 1.253,21 1.391,27


1.051,99 1.175,67

Nota: In caso di nuclei composti da pi di 12 componenti, limporto dellassegno previsto alla colonna 7 va maggiorato di un ulteriore 10% nonch di 67,95 euro per
ogni componente oltre il settimo.

Tabella 14 - Nuclei familiari con entrambi i genitori e almeno un figlio minore in cui sia presente almeno un componente inabile
e nuclei familiari con entrambi i genitori, senza figli minori e con almeno un figlio maggiorenne inabile
Importo complessivo mensile dellassegno per livello di reddito e numero componenti il nucleo
Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio 2011
Reddito familiare annuo
(euro)
fino a

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

168,33 326,67 470,00 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

23.945,77

- 24.053,15

167,91 325,95 469,17 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.053,16

- 24.160,52

167,48 325,23 468,34 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.160,53

- 24.267,90

167,05 324,50 467,52 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.267,91

- 24.375,28

166,63 323,78 466,69 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.375,29

- 24.482,66

166,20 323,06 465,86 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.482,67

- 24.590,04

165,77 322,34 465,03 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.590,05

- 24.697,43

165,35 321,62 464,20 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.697,44

- 24.804,81

164,92 320,90 463,37 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.804,82

- 24.912,19

164,49 320,18 462,55 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

24.912,20

- 25.019,57

164,07 319,46 461,72 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.019,58

- 25.126,95

163,64 318,74 460,89 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.126,96

- 25.234,32

163,21 318,02 460,06 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.234,33

- 25.341,70

162,79 317,30 459,23 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.341,71

- 25.449,08

162,36 316,58 458,40 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.449,09

- 25.556,46

161,93 315,85 457,58 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.556,47

- 25.663,85

161,51 315,13 456,75 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.663,86

- 25.771,23

161,08 314,41 455,92 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.771,24

- 25.878,61

160,65 313,69 455,09 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.878,62

- 25.985,98

160,23 312,97 454,26 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

25.985,99

- 26.093,37

159,80 312,25 453,43 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.093,38

- 26.200,74

159,37 311,53 452,61 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.200,75

- 26.308,13

158,95 310,81 451,78 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.308,14

- 26.415,50

158,52 310,09 450,95 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.415,51

- 26.522,89

158,09 309,37 450,12 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

N. 28 - 8 luglio 2011

23.945,76

XXXIII

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXXIV

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

26.522,90

- 26.630,26

157,67 308,65 449,29 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.630,27

- 26.737,66

157,24 307,93 448,46 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.737,67

- 26.845,03

156,81 307,20 447,64 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.845,04

- 26.952,40

156,39 306,48 446,81 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

26.952,41

- 27.059,79

155,96 305,76 445,98 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.059,80

- 27.167,16

155,53 305,04 445,15 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.167,17

- 27.274,55

155,11 304,32 444,32 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.274,56

- 27.381,92

154,68 303,60 443,49 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.381,93

- 27.489,31

154,25 302,88 442,67 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.489,32

- 27.596,68

153,83 302,16 441,84 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.596,69

- 27.704,07

153,40 301,44 441,01 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.704,08

- 27.811,45

152,97 300,72 440,18 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.811,46

- 27.918,83

152,55 300,00 439,35 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

27.918,84

- 28.026,21

152,12 299,28 438,52 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.026,22

- 28.133,59

151,69 298,55 437,70 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.133,60

- 28.240,97

151,27 297,83 436,87 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.240,98

- 28.348,35

150,84 297,11 436,04 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.348,36

- 28.455,73

150,41 296,39 435,21 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.455,74

- 28.563,11

149,99 295,67 434,38 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.563,12

- 28.670,48

149,56 294,95 433,55 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.670,49

- 28.777,86

149,13 294,23 432,73 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.777,87

- 28.885,25

148,71 293,51 431,90 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.885,26

- 28.992,63

148,28 292,79 431,07 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

28.992,64

- 29.100,01

147,85 292,07 430,24 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.100,02

- 29.207,39

147,43 291,35 429,41 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.207,40

- 29.314,77

147,00 290,63 428,58 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.314,78

- 29.422,15

146,57 289,90 427,76 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.422,16

- 29.529,53

146,15 289,18 426,93 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.529,54

- 29.636,90

145,72 288,46 426,10 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.636,91

- 29.744,29

145,29 287,74 425,27 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.744,30

- 29.851,66

144,87 287,02 424,44 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.851,67

- 29.959,06

144,44 286,30 423,61 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

29.959,07

- 30.066,43

144,01 285,58 422,79 640,83 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.066,44

- 30.173,82

143,59 284,86 421,96 639,63 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.173,83

- 30.281,19

143,16 284,14 421,13 638,44 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.281,20

- 30.388,57

142,73 283,42 420,30 637,24 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.388,58

- 30.495,95

142,31 282,70 419,47 636,04 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.495,96

- 30.603,32

141,88 281,98 418,64 634,84 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.603,33

- 30.710,71

141,45 281,25 417,82 633,64 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.710,72

- 30.818,08

141,03 280,53 416,99 632,44 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.818,09

- 30.925,48

140,60 279,81 416,16 631,24 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

30.925,49

- 31.032,85

140,17 279,09 415,33 630,04 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.032,86

- 31.140,24

139,75 278,37 414,50 628,84 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.140,25

- 31.247,61

139,32 277,65 413,67 627,64 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.247,62

- 31.354,99

138,89 276,93 412,85 626,44 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.355,00

- 31.462,37

138,47 276,21 412,02 625,24 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.462,38

- 31.569,75

138,04 275,49 411,19 624,05 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.569,76

- 31.677,13

137,61 274,77 410,36 622,85 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.677,14

- 31.784,51

137,19 274,05 409,53 621,65 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.784,52

- 31.891,89

136,76 273,33 408,70 620,45 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.891,90

- 31.999,27

136,33 272,60 407,88 619,25 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

31.999,28

- 32.106,66

135,91 271,88 407,05 618,05 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

- 32.214,03

135,48 271,16 406,22 616,85 808,33 992,08 1.175,83 1.359,58 1.543,33 1.727,08

32.214,04

- 32.321,41

135,05 270,44 405,39 615,65 806,90 990,44 1.173,97 1.357,51 1.541,04 1.724,58

32.321,42

- 32.428,79

134,63 269,72 404,56 614,45 805,46 988,78 1.172,10 1.355,42 1.538,74 1.722,06

32.428,80

- 32.536,17

134,20 269,00 403,73 613,25 804,03 987,13 1.170,24 1.353,34 1.536,45 1.719,55

32.536,18

- 32.643,55

133,77 268,28 402,91 612,05 802,59 985,48 1.168,37 1.351,26 1.534,14 1.717,03

32.643,56

- 32.750,93

133,35 267,56 402,08 610,85 801,16 983,83 1.166,51 1.349,18 1.531,86 1.714,53

32.750,94

- 32.858,31

132,92 266,84 401,25 609,66 799,72 982,18 1.164,64 1.347,09 1.529,55 1.712,01

32.858,32

- 32.965,69

132,49 266,12 400,42 608,46 798,29 980,53 1.162,78 1.345,02 1.527,26 1.709,51

32.965,70

- 33.073,08

132,07 265,40 399,59 607,26 796,85 978,88 1.160,91 1.342,93 1.524,96 1.706,99

33.073,09

- 33.180,46

131,64 264,68 398,76 606,06 795,42 977,23 1.159,05 1.340,86 1.522,67 1.704,49

33.180,47

- 33.287,83

131,21 263,95 397,94 604,86 793,98 975,58 1.157,17 1.338,77 1.520,37 1.701,97

33.287,84

- 33.395,22

130,79 263,23 397,11 603,66 792,55 973,93 1.155,32 1.336,70 1.518,08 1.699,46

33.395,23

- 33.502,59

130,36 262,51 396,28 602,46 791,11 972,28 1.153,44 1.334,61 1.515,78 1.696,94

33.502,60

- 33.609,98

129,93 261,79 395,45 601,26 789,68 970,63 1.151,58 1.332,54 1.513,49 1.694,44

33.609,99

- 33.717,35

129,51 261,07 394,62 600,06 788,24 968,98 1.149,71 1.330,45 1.511,18 1.691,92

33.717,36

- 33.824,73

129,08 260,35 393,79 598,86 786,81 967,33 1.147,85 1.328,37 1.508,90 1.689,42

33.824,74

- 33.932,11

128,65 259,63 392,97 597,66 785,37 965,68 1.145,98 1.326,29 1.506,59 1.686,90

33.932,12

- 34.039,48

128,23 258,91 392,14 596,46 783,94 964,03 1.144,12 1.324,21 1.504,30 1.684,40

34.039,49

- 34.146,88

127,80 258,19 391,31 595,27 782,50 962,38 1.142,25 1.322,13 1.502,00 1.681,88

34.146,89

- 34.254,25

127,37 257,47 390,48 594,07 781,07 960,73 1.140,39 1.320,05 1.499,71 1.679,37

34.254,26

34.361,64

126,95 256,75 389,65 592,87 779,63 959,07 1.138,52 1.317,96 1.497,41 1.676,85

34.361,65

- 34.469,01

126,52 256,03 388,82 591,67 778,20 957,43 1.136,66 1.315,89 1.495,12 1.674,35

34.469,02

- 34.576,40

126,09 255,30 388,00 590,47 776,76 955,77 1.134,79 1.313,80 1.492,82 1.671,83

34.576,41

- 34.683,77

125,67 254,58 387,17 589,27 775,33 954,13 1.132,93 1.311,73 1.490,53 1.669,33

34.683,78

- 34.791,16

125,24 253,86 386,34 588,07 773,89 952,47 1.131,06 1.309,64 1.488,22 1.666,81

34.791,17

- 34.898,53

124,81 253,14 385,51 586,87 772,46 950,83 1.129,20 1.307,57 1.485,94 1.664,31

34.898,54

- 35.005,91

124,39 252,42 384,68 585,67 771,02 949,17 1.127,33 1.305,48 1.483,63 1.661,79

35.005,92

- 35.113,30

123,96 251,70 383,85 584,47 769,59 947,53 1.125,47 1.303,41 1.481,34 1.659,28

35.113,31

- 35.220,68

123,53 250,98 383,03 583,27 768,15 945,87 1.123,60 1.301,32 1.479,04 1.656,76

35.220,69

- 35.328,06

123,11 250,26 382,20 582,07 766,72 944,23 1.121,74 1.299,24 1.476,75 1.654,26

35.328,07

- 35.435,43

122,68 249,54 381,37 580,88 765,28 942,57 1.119,86 1.297,16 1.474,45 1.651,74

35.435,44

- 35.542,82

122,25 248,82 380,54 579,68 763,85 940,93 1.118,01 1.295,08 1.472,16 1.649,24

35.542,83

- 35.650,19

121,83 248,10 379,71 578,48 762,41 939,27 1.116,13 1.292,99 1.469,86 1.646,72

35.650,20

- 35.757,58

121,40 247,38 378,88 577,28 760,98 937,63 1.114,27 1.290,92 1.467,57 1.644,22

35.757,59

- 35.864,95

120,97 246,65 378,06 576,08 759,54 935,97 1.112,40 1.288,83 1.465,26 1.641,70

35.864,96

- 35.972,33

120,55 245,93 377,23 574,88 758,11 934,33 1.110,54 1.286,76 1.462,98 1.639,19

35.972,34

- 36.079,71

120,12 245,21 376,40 573,68 756,67 932,67 1.108,67 1.284,67 1.460,67 1.636,67

36.079,72

- 36.187,10

119,69 244,49 375,57 572,48 755,24 931,03 1.106,81 1.282,60 1.458,38 1.634,17

36.187,11

- 36.294,48

119,27 243,77 374,74 571,28 753,80 929,37 1.104,94 1.280,51 1.456,08 1.631,65

36.294,49

- 36.401,86

118,84 243,05 373,91 570,08 752,37 927,73 1.103,08 1.278,44 1.453,79 1.629,15

36.401,87

- 36.509,24

118,41 242,33 373,09 568,88 750,93 926,07 1.101,21 1.276,35 1.451,49 1.626,63

36.509,25

- 36.616,62

117,99 241,61 372,26 567,68 749,50 924,43 1.099,35 1.274,28 1.449,20 1.624,13

36.616,63

- 36.723,99

117,56 240,89 371,43 566,49 748,06 922,77 1.097,48 1.272,19 1.446,90 1.621,61

36.724,00

- 36.831,38

117,13 240,17 370,60 565,29 746,63 921,12 1.095,62 1.270,11 1.444,61 1.619,10

36.831,39

- 36.938,75

116,71 239,45 369,77 564,09 745,19 919,47 1.093,75 1.268,03 1.442,30 1.616,58

36.938,76

- 37.046,13

116,28 238,73 368,94 562,89 743,76 917,82 1.091,89 1.265,95 1.440,02 1.614,08

37.046,14

- 37.153,51

115,85 238,00 368,12 561,69 742,32 916,17 1.090,02 1.263,86 1.437,71 1.611,56

37.153,52

- 37.260,90

115,43 237,28 367,29 560,49 740,89 914,52 1.088,16 1.261,79 1.435,42 1.609,06

37.260,91

- 37.368,28

115,00 236,56 366,46 559,29 739,45 912,87 1.086,29 1.259,70 1.433,12 1.606,54

37.368,29

- 37.475,66

114,57 235,84 365,63 558,09 738,02 911,22 1.084,43 1.257,63 1.430,83 1.604,04

37.475,67

- 37.583,04

114,15 235,12 364,80 556,89 736,58 909,57 1.082,55 1.255,54 1.428,53 1.601,52

37.583,05

- 37.690,41

113,72 234,40 363,97 555,69 735,15 907,92 1.080,70 1.253,47 1.426,24 1.599,01

N. 28 - 8 luglio 2011

32.106,67

XXXV

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXXVI

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

37.690,42

- 37.797,80

113,29 233,68 363,15 554,49 733,71 906,27 1.078,82 1.251,38 1.423,94 1.596,49

37.797,81

- 37.905,17

112,87 232,96 362,32 553,29 732,28 904,62 1.076,96 1.249,31 1.421,65 1.593,99

37.905,18

- 38.012,56

112,44 232,24 361,49 552,10 730,84 902,97 1.075,09 1.247,22 1.419,34 1.591,47

38.012,57

- 38.119,93

112,01 231,52 360,66 550,90 729,41 901,32 1.073,23 1.245,14 1.417,06 1.588,97

38.119,94

- 38.227,33

111,59 230,80 359,83 549,70 727,97 899,67 1.071,36 1.243,06 1.414,75 1.586,45

38.227,34

- 38.334,70

111,16 230,08 359,00 548,50 726,54 898,02 1.069,50 1.240,98 1.412,46 1.583,95

38.334,71

- 38.442,09

110,73 229,35 358,18 547,30 725,10 896,37 1.067,63 1.238,90 1.410,16 1.581,43

38.442,10

- 38.549,46

110,31 228,63 357,35 546,10 723,67 894,72 1.065,77 1.236,82 1.407,87 1.578,92

38.549,47

- 38.656,84

109,88 227,91 356,52 544,90 722,23 893,06 1.063,90 1.234,73 1.405,57 1.576,40

38.656,85

- 38.764,22

109,45 227,19 355,69 543,70 720,80 891,42 1.062,04 1.232,66 1.403,28 1.573,90

38.764,23

- 38.871,59

109,03 226,47 354,86 542,50 719,36 889,76 1.060,17 1.230,57 1.400,98 1.571,38

38.871,60

- 38.978,98

108,60 225,75 354,03 541,30 717,93 888,12 1.058,31 1.228,50 1.398,69 1.568,88

38.978,99

- 39.086,35

108,17 225,03 353,21 540,10 716,49 886,46 1.056,44 1.226,41 1.396,38 1.566,36

39.086,36

- 39.193,74

107,75 224,31 352,38 538,90 715,06 884,82 1.054,58 1.224,34 1.394,10 1.563,86

39.193,75

- 39.301,12

107,32 223,59 351,55 537,71 713,62 883,16 1.052,71 1.222,25 1.391,79 1.561,34

39.301,13

- 39.408,50

106,89 222,87 350,72 536,51 712,19 881,52 1.050,85 1.220,18 1.389,50 1.558,83

39.408,51

- 39.515,88

106,47 222,15 349,89 535,31 710,75 879,86 1.048,98 1.218,09 1.387,20 1.556,31

39.515,89

- 39.623,26

106,04 221,43 349,06 534,11 709,32 878,22 1.047,12 1.216,01 1.384,91 1.553,81

39.623,27

- 39.730,64

105,61 220,70 348,24 532,91 707,88 876,56 1.045,24 1.213,93 1.382,61 1.551,29

39.730,65

- 39.838,02

105,19 219,98 347,41 531,71 706,45 874,92 1.043,39 1.211,85 1.380,32 1.548,79

39.838,03

- 39.945,40

104,76 219,26 346,58 530,51 705,01 873,26 1.041,51 1.209,76 1.378,02 1.546,27

39.945,41

- 40.052,78

104,33 218,54 345,75 529,31 703,58 871,62 1.039,65 1.207,69 1.375,73 1.543,77

40.052,79

- 40.160,16

103,91 217,82 344,92 528,11 702,14 869,96 1.037,78 1.205,60 1.373,42 1.541,25

40.160,17

- 40.267,54

103,48 217,10 344,09 526,91 700,71 868,32 1.035,92 1.203,53 1.371,14 1.538,74

40.267,55

- 40.374,92

103,05 216,38 343,27 525,71 699,27 866,66 1.034,05 1.201,44 1.368,83 1.536,22

40.374,93

- 40.482,30

102,63 215,66 342,44 524,51 697,84 865,02 1.032,19 1.199,37 1.366,54 1.533,72

40.482,31

- 40.589,68

102,20 214,94 341,61 523,32 696,40 863,36 1.030,32 1.197,28 1.364,24 1.531,20

40.589,69

- 40.697,06

101,77 214,22 340,78 522,12 694,97 861,72 1.028,46 1.195,21 1.361,95 1.528,70

40.697,07

- 40.804,44

101,35 213,50 339,95 520,92 693,53 860,06 1.026,59 1.193,12 1.359,65 1.526,18

40.804,45

- 40.911,82

100,92 212,78 339,12 519,72 692,10 858,42 1.024,73 1.191,05 1.357,36 1.523,68

40.911,83

- 41.019,20

100,49 212,05 338,30 518,52 690,66 856,76 1.022,86 1.188,96 1.355,06 1.521,16

41.019,21

- 41.126,58

100,07 211,33 337,47 517,32 689,23 855,11 1.021,00 1.186,88 1.352,77 1.518,65

41.126,59

- 41.233,96

99,64

210,61 336,64 516,12 687,79 853,46 1.019,13 1.184,80 1.350,46 1.516,13

41.233,97

- 41.341,33

99,21

209,89 335,81 514,92 686,36 851,81 1.017,27 1.182,72 1.348,18 1.513,63

41.341,34

- 41.448,73

98,79

209,17 334,98 513,72 684,92 850,16 1.015,40 1.180,63 1.345,87 1.511,11

41.448,74

- 41.556,10

98,36

208,45 334,15 512,52 683,49 848,51 1.013,54 1.178,56 1.343,58 1.508,61

41.556,11

- 41.663,49

97,93

207,73 333,33 511,32 682,05 846,86 1.011,67 1.176,47 1.341,28 1.506,09

41.663,50

- 41.770,86

97,51

207,01 332,50 510,12 680,62 845,21 1.009,81 1.174,40 1.338,99 1.503,59

41.770,87

- 41.878,25

97,08

206,29 331,67 508,93 679,18 843,56 1.007,93 1.172,31 1.336,69 1.501,07

41.878,26

- 41.985,62

96,65

205,57 330,84 507,73 677,75 841,91 1.006,08 1.170,24 1.334,40 1.498,56

41.985,63

- 42.092,99

96,23

204,85 330,01 506,53 676,31 840,26 1.004,20 1.168,15 1.332,10 1.496,04

42.093,00

- 42.200,38

95,80

204,13 329,18 505,33 674,88 838,61 1.002,34 1.166,08 1.329,81 1.493,54

42.200,39

- 42.307,75

95,37

203,40 328,36 504,13 673,44 836,96 1.000,47 1.163,99 1.327,50 1.491,02

42.307,76

- 42.415,15

94,95

202,68 327,53 502,93 672,01 835,31

998,61

1.161,91 1.325,22 1.488,52

42.415,16

- 42.522,52

94,52

201,96 326,70 501,73 670,57 833,66

996,74

1.159,83 1.322,91 1.486,00

42.522,53

- 42.629,91

94,09

201,24 325,87 500,53 669,14 832,01

994,88

1.157,75 1.320,62 1.483,50

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

- 42.737,28

93,67

200,52 325,04 499,33 667,70 830,36

993,01

1.155,67 1.318,32 1.480,98

42.737,29

- 42.844,67

93,24

199,80 324,21 498,13 666,27 828,71

991,15

1.153,59 1.316,03 1.478,47

42.844,68

- 42.952,04

92,81

199,08 323,39 496,93 664,83 827,05

989,28

1.151,50 1.313,73 1.475,95

42.952,05

- 43.059,42

92,39

198,36 322,56 495,73 663,40 825,41

987,42

1.149,43 1.311,44 1.473,45

43.059,43

- 43.166,80

91,96

197,64 321,73 494,54 661,96 823,75

985,55

1.147,34 1.309,14 1.470,93

43.166,81

- 43.274,18

91,53

196,92 320,90 493,34 660,53 822,11

983,69

1.145,27 1.306,85 1.468,43

43.274,19

- 43.381,56

91,11

196,20 320,07 492,14 659,09 820,45

981,82

1.143,18 1.304,54 1.465,91

43.381,57

- 43.488,95

90,68

195,48 319,24 490,94 657,66 818,81

979,96

1.141,11 1.302,26 1.463,41

43.488,96

- 43.596,33

90,25

194,75 318,42 489,74 656,22 817,15

978,09

1.139,02 1.299,95 1.460,89

43.596,34

- 43.703,71

89,83

194,03 317,59 488,54 654,79 815,51

976,23

1.136,95 1.297,66 1.458,38

43.703,72

- 43.811,09

89,40

193,31 316,76 487,34 653,35 813,85

974,36

1.134,86 1.295,36 1.455,86

43.811,10

- 43.918,46

88,97

192,59 315,93 486,14 651,92 812,21

972,50

1.132,78 1.293,07 1.453,36

43.918,47

- 44.025,84

88,55

191,87 315,10 484,94 650,48 810,55

970,62

1.130,70 1.290,77 1.450,84

44.025,85

- 44.133,22

88,12

191,15 314,27 483,74 649,05 808,91

968,77

1.128,62 1.288,48 1.448,34

44.133,23

- 44.240,60

87,69

190,43 313,45 482,54 647,61 807,25

966,89

1.126,53 1.286,18 1.445,82

44.240,61

- 44.347,98

87,27

189,71 312,62 481,34 646,18 805,61

965,03

1.124,46 1.283,89 1.443,32

44.347,99

- 44.455,36

86,84

188,99 311,79 480,15 644,74 803,95

963,16

1.122,37 1.281,58 1.440,80

44.455,37

- 44.562,75

86,41

188,27 310,96 478,95 643,31 802,31

961,30

1.120,30 1.279,30 1.438,29

44.562,76

- 44.670,13

85,99

187,55 310,13 477,75 641,87 800,65

959,43

1.118,21 1.276,99 1.435,77

44.670,14

- 44.777,50

85,56

186,83 309,30 476,55 640,44 799,01

957,57

1.116,14 1.274,70 1.433,27

44.777,51

- 44.884,89

85,13

186,10 308,48 475,35 639,00 797,35

955,70

1.114,05 1.272,40 1.430,75

44.884,90

- 44.992,26

84,71

185,38 307,65 474,15 637,57 795,71

953,84

1.111,98 1.270,11 1.428,25

44.992,27

- 45.099,65

84,28

184,66 306,82 472,95 636,13 794,05

951,97

1.109,89 1.267,81 1.425,73

45.099,66

- 45.207,02

83,85

183,94 305,99 471,75 634,70 792,41

950,11

1.107,82 1.265,52 1.423,23

45.207,03

- 45.314,41

83,43

183,22 305,16 470,55 633,26 790,75

948,24

1.105,73 1.263,22 1.420,71

45.314,42

- 45.421,78

83,00

182,50 304,33 469,35 631,83 789,10

946,38

1.103,65 1.260,93 1.418,20

45.421,79

- 45.529,16

82,57

181,78 303,51 468,15 630,39 787,45

944,51

1.101,57 1.258,62 1.415,68

45.529,17

- 45.636,55

82,15

181,06 302,68 466,95 628,96 785,80

942,65

1.099,49 1.256,34 1.413,18

45.636,56

- 45.743,92

81,72

180,34 301,85 465,76 627,52 784,15

940,78

1.097,40 1.254,03 1.410,66

45.743,93

- 45.851,31

81,29

179,62 301,02 464,56 626,09 782,50

938,92

1.095,33 1.251,74 1.408,16

45.851,32

- 45.958,68

80,87

178,90 300,19 463,36 624,65 780,85

937,05

1.093,24 1.249,44 1.405,64

45.958,69

- 46.066,07

80,44

178,18 299,36 462,16 623,22 779,20

935,19

1.091,17 1.247,15 1.403,14

46.066,08

- 46.173,44

80,01

177,45 298,54 460,96 621,78 777,55

933,31

1.089,08 1.244,85 1.400,62

46.173,45

- 46.280,83

79,59

176,73 297,71 459,76 620,35 775,90

931,46

1.087,01 1.242,56 1.398,11

46.280,84

- 46.388,20

79,16

176,01 296,88 458,56 618,91 774,25

929,58

1.084,92 1.240,26 1.395,59

46.388,21

- 46.495,59

78,73

175,29 296,05 457,36 617,48 772,60

927,72

1.082,85 1.237,97 1.393,09

46.495,60

- 46.602,96

78,31

174,57 295,22 456,16 616,04 770,95

925,85

1.080,76 1.235,66 1.390,57

46.602,97

- 46.710,35

77,88

173,85 294,39 454,96 614,61 769,30

923,99

1.078,68 1.233,38 1.388,07

46.710,36

- 46.817,73

77,45

173,13 293,57 453,76 613,17 767,65

922,12

1.076,60 1.231,07 1.385,55

46.817,74

- 46.925,11

77,03

172,41 292,74 452,56 611,74 766,00

920,26

1.074,52 1.228,78 1.383,05

46.925,12

- 47.032,49

76,60

171,69 291,91 451,37 610,30 764,35

918,39

1.072,44 1.226,48 1.380,53

47.032,50

- 47.139,86

76,17

170,97 291,08 450,17 608,87 762,70

916,53

1.070,36 1.224,19 1.378,02

47.139,87

- 47.247,25

75,75

170,25 290,25 448,97 607,43 761,04

914,66

1.068,27 1.221,89 1.375,50

47.247,26

- 47.354,62

75,32

169,53 289,42 447,77 606,00 759,40

912,80

1.066,20 1.219,60 1.373,00

47.354,63

- 47.462,00

74,89

168,80 288,60 446,57 604,56 757,74

910,93

1.064,11 1.217,30 1.370,48

47.462,01

- 47.569,38

74,47

168,08 287,77 445,37 603,13 756,10

909,07

1.062,04 1.215,01 1.367,98

47.569,39

- 47.676,77

74,04

167,36 286,94 444,17 601,69 754,44

907,20

1.059,95 1.212,70 1.365,46

47.676,78

- 47.784,15

73,61

166,64 286,11 442,97 600,26 752,80

905,34

1.057,88 1.210,42 1.362,96

47.784,16

- 47.891,53

73,19

165,92 285,28 441,77 598,82 751,14

903,47

1.055,79 1.208,11 1.360,44

47.891,54

- 47.998,91

72,76

165,20 284,45 440,57 597,39 749,50

901,61

1.053,72 1.205,82 1.357,93

47.998,92

- 48.106,29

72,33

164,48 283,63 439,37 595,95 747,84

899,74

1.051,63 1.203,52 1.355,41

48.106,30

- 48.213,67

71,91

163,76 282,80 438,17 594,52 746,20

897,88

1.049,55 1.201,23 1.352,91

N. 28 - 8 luglio 2011

42.629,92

XXXVII

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XXXVIII

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

48.213,68 - 48.321,05

71,48

163,04 281,97 436,98 593,08 744,54 896,00 1.047,47 1.198,93 1.350,39

48.321,06 - 48.428,42

71,05

162,32 281,14 435,78 591,65 742,90 894,15 1.045,39 1.196,64 1.347,89

48.428,43 - 48.535,81

70,63

161,60 280,31 434,58 590,21 741,24 892,27 1.043,30 1.194,34 1.345,37

48.535,82 - 48.643,18

70,20

160,88 279,48 433,38 588,78 739,60 890,41 1.041,23 1.192,05 1.342,87

48.643,19 - 48.750,58

69,77

160,15 278,66 432,18 587,34 737,94 888,54 1.039,14 1.189,74 1.340,35

48.750,59 - 48.857,95

69,35

159,43 277,83 430,98 585,91 736,30 886,68 1.037,07 1.187,46 1.337,84

48.857,96 - 48.965,33

68,92

158,71 277,00 429,78 584,47 734,64 884,81 1.034,98 1.185,15 1.335,32

48.965,34 - 49.072,71

68,49

157,99 276,17 428,58 583,04 733,00 882,95 1.032,91 1.182,86 1.332,82

49.072,72 - 49.180,09

68,07

157,27 275,34 427,38 581,60 731,34 881,08 1.030,82 1.180,56 1.330,30

49.180,10 - 49.287,47

67,64

156,55 274,51 426,18 580,17 729,70 879,22 1.028,75 1.178,27 1.327,80

49.287,48 - 49.394,84

67,21

155,83 273,69 424,98 578,73 728,04 877,35 1.026,66 1.175,97 1.325,28

49.394,85 - 49.502,23

66,79

155,11

49.502,24 - 49.609,60

66,36

154,39 272,03 422,59 575,86 724,74 873,62 1.022,50 1.171,38 1.320,26

49.609,61 - 49.716,99

65,93

153,67 271,20 421,39 574,43 723,09 871,76 1.020,42 1.169,09 1.317,75

49.717,00 - 49.824,37

65,51

152,95 270,37 420,19 572,99 721,44 869,89 1.018,34 1.166,78 1.315,23

49.824,38 - 49.931,76

65,08

152,23 269,54 418,99 571,56 719,79 868,03 1.016,26 1.164,50 1.312,73

49.931,77 - 50.039,13

64,65

151,50 268,72 417,79 570,12 718,14 866,16 1.014,17 1.162,19 1.310,21

50.039,14 - 50.146,51

64,23

150,78 267,89 416,59 568,69 716,49 864,30 1.012,10 1.159,90 1.307,71

50.146,52 - 50.253,89

63,80

150,06 267,06 415,39 567,25 714,84 862,43 1.010,01 1.157,60 1.305,19

50.253,90 - 50.361,27

63,37

149,34 266,23 414,19 565,82 713,19 860,57 1.007,94 1.155,31 1.302,69

50.361,28 - 50.468,65

62,95

148,62 265,40 412,99 564,38 711,54 858,69 1.005,85 1.153,01 1.300,17

50.468,66 - 50.576,02

62,52

147,90 264,57

50.576,03 - 50.683,41

62,09

147,18 263,75 410,59 561,51 708,24 854,96 1.001,69 1.148,42 1.295,14

50.683,42 - 50.790,78

61,67

146,46 262,92 409,39 560,08 706,59 853,10

999,62

1.146,13 1.292,64

50.790,79 - 50.898,18

61,24

145,74 262,09 408,20 558,64 704,94 851,23

997,53

1.143,82 1.290,12

50.898,19 - 51.005,55

60,81

145,02 261,26 407,00 557,21 703,29 849,37

995,45

1.141,54 1.287,62

51.005,56 - 51.112,93

60,39

144,30 260,43 405,80 555,77 701,64 847,50

993,37

1.139,23 1.285,10

51.112,94 - 51.220,31

59,96

143,58 259,60 404,60 554,34 699,99 845,64

991,29

1.136,94 1.282,60

51.220,32 - 51.327,69

59,53

142,85 258,78 403,40 552,90 698,34 843,77

989,21

1.134,64 1.280,08

51.327,70 - 51.435,07

59,11

142,13 257,95 402,20 551,47 696,69 841,91

987,13

1.132,35 1.277,57

51.435,08 - 51.542,45

58,68

141,41 257,12 401,00 550,03 695,03 840,04

985,04

1.130,05 1.275,05

51.542,46 - 51.649,83

58,25

140,69 256,29 399,80 548,60 693,39 838,18

982,97

1.127,76 1.272,55

51.649,84 - 51.757,21

57,83

139,97 255,46 398,60 547,16 691,73 836,31

980,88

1.125,46 1.270,03

51.757,22 - 51.864,60

57,40

139,25 254,63 397,40 545,73 690,09 834,45

978,81

1.123,17 1.267,53

51.864,61 - 51.971,98

56,97

138,53 253,81 396,20 544,29 688,43 832,58

976,72

1.120,86 1.265,01

51.971,99 - 52.079,35

56,55

137,81 252,98 395,00 542,86 686,79 830,72

974,65

1.118,58 1.262,51

52.079,36 - 52.186,73

56,12

137,09 252,15 393,81 541,42 685,13 828,85

972,56

1.116,27 1.259,99

52.186,74 - 52.294,11

55,69

136,37 251,32 392,61 539,99 683,49 826,99

970,49

1.113,98 1.257,48

52.294,12 - 52.401,49

55,27

135,65 250,49 391,41 538,55 681,83 825,12

968,40

1.111,68 1.254,96

52.401,50 - 52.508,87

54,84

134,93 249,66 390,21 537,12 680,19 823,26

966,32

1.109,39 1.252,46

52.508,88 - 52.616,25

54,41

134,20 248,84 389,01 535,68 678,53 821,38

964,24

1.107,09 1.249,94

52.616,26 - 52.723,63

53,99

133,48 248,01 387,81 534,25 676,89 819,53

962,16

1.104,80 1.247,44

52.723,64 - 52.831,00

53,56

132,76 247,18 386,61 532,81 675,23 817,65

960,07

1.102,50 1.244,92

52.831,01 - 52.938,40

53,13

132,04 246,35 385,41 531,38 673,59 815,79

958,00

1.100,21 1.242,42

52.938,41 - 53.045,77

52,71

131,32 245,52 384,21 529,94 671,93 813,92

955,91

1.097,90 1.239,90

53.045,78 - 53.153,16

52,28

130,60 244,69 383,01 528,51 670,29 812,06

953,84

1.095,62 1.237,39

53.153,17 - 53.260,53

51,85

129,88 243,87 381,81 527,07 668,63 810,19

951,75

1.093,31 1.234,87

53.260,54 - 53.367,92

51,43

129,16 243,04 380,61 525,64 666,99 808,33

949,68

1.091,02 1.232,37

53.367,93 - 53.475,29

51,00

128,44 242,21 379,42 524,20 665,33 806,46

947,59

1.088,72 1.229,85

53.475,30 - 53.582,68

50,57

127,72 241,38 378,22 522,77 663,69 804,60

945,52

1.086,43 1.227,35

53.582,69 - 53.690,05

50,15

127,00 240,55 377,02 521,33 662,03 802,73

943,43

1.084,13 1.224,83

53.690,06 - 53.797,43

49,72

126,28 239,72 375,82 519,90 660,39 800,87

941,36

1.081,84 1.222,33

272,86 423,78 577,30 726,40 875,49 1.024,59 1.173,68 1.322,78

411,79 562,95 709,89 856,84 1.003,78 1.150,72 1.297,66

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

53.797,44

53.904,81

49,29

125,55 238,90 374,62 518,46 658,73 799,00

939,27

1.079,54 1.219,81

53.904,82

48,87

124,83 238,07 373,42 517,03 657,08 797,14

937,19

1.077,25 1.217,30

48,44

124,11

237,24 372,22 515,59 655,43 795,27

935,11

1.074,94 1.214,78

54.119,59 - 54.226,95

48,01

123,39 236,41 371,02 514,16 653,78 793,41

933,03

1.072,66 1.212,28

54.226,96 - 54.334,34

47,59

122,67 235,58 369,82 512,72 652,13 791,54

930,94

1.070,35 1.209,76

54.334,35 - 54.441,71

47,16

121,95 234,75 368,62 511,29 650,48 789,68

928,87

1.068,06 1.207,26

54.441,72 - 54.549,10

46,73

121,23 233,93 367,42 509,85 648,83 787,81

926,78

1.065,76 1.204,74

54.549,11 - 54.656,47

46,31

120,51 233,10 366,22 508,42 647,18 785,95

924,71

1.063,47 1.202,24

54.656,48 - 54.763,85

45,88

119,79

232,27 365,03 506,98 645,53 784,07

922,62

1.061,17 1.199,72

54.763,86 - 54.871,23

45,45

119,07

231,44 363,83 505,55 643,88 782,22

920,55

1.058,88 1.197,21

54.871,24 - 54.978,61

45,03

118,35

230,61 362,63 504,11 642,23 780,34

918,46

1.056,58 1.194,69

54.978,62 - 55.086,00

44,60

117,63

229,78 361,43 502,68 640,58 778,48

916,39

1.054,29 1.192,19

55.086,01 - 55.193,38

44,17

116,90

228,96 360,23 501,24 638,93 776,61

914,30

1.051,98 1.189,67

55.193,39 - 55.300,76

43,75

116,18

228,13 359,03 499,81 637,28 774,75

912,22

1.049,70 1.187,17

55.300,77 - 55.408,14

43,32

115,46

227,30 357,83 498,37 635,63 772,88

910,14

1.047,39 1.184,65

55.408,15 - 55.515,51

42,89

114,74

226,47 356,63 496,94 633,98 771,02

908,06

1.045,10 1.182,15

55.515,52 - 55.622,89

42,47

114,02

225,64 355,43 495,50 632,33 769,15

905,98

1.042,80 1.179,63

55.622,90 - 55.730,27

42,04

113,30

224,81 354,23 494,07 630,68 767,29

903,90

1.040,51 1.177,12

55.730,28 - 55.837,65

41,61

112,58

223,99 353,03 492,63 629,02 765,42

901,81

1.038,21 1.174,60

55.837,66 - 55.945,03

41,19

111,86

223,16 351,83 491,20 627,38 763,56

899,74

1.035,92 1.172,10

55.945,04 - 56.052,42

40,76

111,14

222,33 350,64 489,76 625,72 761,69

897,65

1.033,62 1.169,58

56.052,43 - 56.159,80

40,33

110,42

221,50 349,44 488,33 624,08 759,83

895,58

1.031,33 1.167,08

56.159,81 - 56.267,18

39,91

109,70 220,67 348,24 486,89 622,42 757,96

893,49

1.029,02 1.164,56

56.267,19 - 56.374,56

39,48

108,98 219,84 347,04 485,46 620,78 756,10

891,42

1.026,74 1.162,06

56.374,57 - 56.481,93

39,05

108,25 219,02 345,84 484,02 619,12 754,23

889,33

1.024,43 1.159,54

56.481,94 - 56.589,32

38,63

107,53 218,19 344,64 482,59 617,48 752,37

887,26

1.022,14 1.157,03

56.589,33 - 56.696,69

38,20

106,81 217,36 343,44 481,15 615,82 750,50

885,17

1.019,84 1.154,51

56.696,70 - 56.804,08

37,77

106,09 216,53 342,24 479,72 614,18 748,64

883,09

1.017,55 1.152,01

56.804,09 - 56.911,45

37,35

105,37 215,70 341,04 478,28 612,52 746,76

881,01

1.015,25 1.149,49

56.911,46 - 57.018,84

36,92

104,65 214,87 339,84 476,85 610,88 744,91

878,93

1.012,96 1.146,99

57.018,85 - 57.126,22

36,49

103,93 214,05 338,64 475,41 609,22 743,03

876,84

1.010,66 1.144,47

57.126,23 - 57.233,60

36,07

103,21 213,22 337,44 473,98 607,58 741,17

874,77

1.008,37 1.141,97

57.233,61 - 57.340,98

35,64

102,49 212,39 336,25 472,54 605,92 739,30

872,68

1.006,06 1.139,45

57.340,99 - 57.448,35

35,21

101,77

335,05 471,11 604,28 737,44

870,61

1.003,78 1.136,94

57.448,36 - 57.555,74

34,79

101,05 210,73 333,85 469,67 602,62 735,57

868,52

1.001,47 1.134,42

57.555,75 - 57.663,11

34,36

100,33 209,90 332,65 468,24 600,98 733,71

866,45

999,18

1.131,92

57.663,12 - 57.770,50

33,93

99,60

209,08 331,45 466,80 599,32 731,84

864,36

996,88

1.129,40

57.770,51 - 57.877,87

33,51

98,88

208,25 330,25 465,37 597,68 729,98

862,29

994,59

1.126,90

57.877,88 - 57.985,26

33,08

98,16

207,42 329,05 463,93 596,02 728,11

860,20

992,29

1.124,38

57.985,27 - 58.092,63

32,65

97,44

206,59 327,85 462,50 594,38 726,25

858,13

990,00

1.121,88

58.092,64 - 58.200,02

32,23

96,72

205,76 326,65 461,06 592,72 724,38

856,04

987,70

1.119,36

58.200,03 - 58.307,40

31,80

96,00

204,93 325,45 459,63 591,07 722,52

853,96

985,41

1.116,85

58.307,41 - 58.414,78

31,37

95,28

204,11

324,25 458,19 589,42 720,65

851,88

983,10

1.114,33

58.414,79 - 58.522,16

30,95

94,56

203,28 323,05 456,76 587,77 718,79

849,80

980,82

1.111,83

58.522,17 - 58.629,54

30,52

93,84

202,45 321,86 455,32 586,12 716,92

847,71

978,51

1.109,31

58.629,55 - 58.736,92

30,09

93,12

201,62 320,66 453,89 584,47 715,06

845,64

976,22

1.106,81

58.736,93 - 58.844,30

29,67

92,40

200,79 319,46 452,45 582,82 713,19

843,55

973,92

1.104,29

58.844,31 - 58.951,68

29,24

91,68

199,96 318,26 451,02 581,17 711,33

841,48

971,63

1.101,79

58.951,69 - 59.059,05

28,81

90,95

199,14 317,06 449,58 579,52 709,45

839,39

969,33

1.099,27

59.059,06 - 59.166,43

28,39

90,23

198,31 315,86 448,15 577,87 707,60

837,32

967,04

1.096,76

59.166,44 - 59.273,82

27,96

89,51

197,48 314,66 446,71 576,22 705,72

835,23

964,74

1.094,24

59.273,83 - 59.381,20

27,53

88,79

196,65 313,46 445,28 574,57 703,86

833,16

962,45

1.091,74

211,56

N. 28 - 8 luglio 2011

54.012,19

54.012,20 - 54.119,58

XXXIX

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XL

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

59.381,21 - 59.488,58

27,11

88,07

195,82 312,26 443,84 572,92

701,99

831,07 960,14 1.089,22

59.488,59 - 59.595,96

26,68

87,35

194,99

442,41 571,27

700,13

828,99 957,86 1.086,72

59.595,97 - 59.703,34

26,25

86,63

194,17 309,86 440,97 569,62

698,26

826,91 955,55 1.084,20

59.703,35 - 59.810,72

25,83

85,91

193,34 308,66 439,54 567,97

696,40

824,83 953,26 1.081,70

59.810,73 - 59.918,10

25,40

85,19

192,51 307,47 438,10 566,32

694,53

822,75 950,96 1.079,18

59.918,11 - 60.025,48

24,97

84,47

191,68 306,27 436,67 564,67

692,67

820,67 948,67 1.076,67

60.025,49 - 60.132,85

24,55

83,75

190,85 305,07 435,23 563,01

690,80

818,58 946,37 1.074,15

60.132,86 - 60.240,25

24,12

83,03

190,02 303,87 433,80 561,37

688,94

816,51 944,08 1.071,65

60.240,26 - 60.347,62

23,69

82,30

189,20 302,67 432,36 559,71

687,07

814,42 941,78 1.069,13

60.347,63 - 60.455,01

23,27

81,58

188,37 301,47 430,93 558,07

685,21

812,35 939,49 1.066,63

60.455,02

60.562,38

22,84

80,86

187,54 300,27 429,49 556,41

683,34

810,26 937,18 1.064,11

60.562,39 - 60.669,76

22,41

80,14

186,71 299,07 428,06 554,77

681,48

808,19 934,90 1.061,61

60.669,77 - 60.777,14

21,99

79,42

185,88 297,87 426,62

553,11

679,61

806,10 932,59 1.059,09

60.777,15 - 60.884,51

21,56

78,70

185,05 296,67 425,19 551,47

677,75

804,03 930,30 1.056,58

60.884,52 - 60.991,90

21,13

77,98

184,23 295,47 423,75 549,81

675,88

801,94 928,00 1.054,06

60.991,91 - 61.099,27

20,71

77,26

183,40 294,27 422,32 548,17

674,02

799,86 925,71 1.051,56

61.099,28 - 61.206,66

20,28

76,54

182,57 293,08 420,88 546,51

672,14

797,78 923,41 1.049,04

61.206,67 - 61.314,04

19,85

75,82

181,74 291,88 419,45 544,87

670,29

795,70 921,12 1.046,54

61.314,05 - 61.421,43

19,43

75,10

180,91 290,68 418,01 543,21

668,41

793,61 918,82 1.044,02

61.421,44 - 61.528,80

19,00

74,38

180,08 289,48 416,58 541,57

666,55

791,54 916,53 1.041,52

61.528,81 - 61.636,19

18,57

73,65

179,26 288,28 415,14 539,91

664,68

789,45 914,22 1.039,00

61.636,20 - 61.743,56

18,15

72,93

178,43 287,08 413,71 538,27

662,82

787,38 911,94 1.036,49

61.743,57 - 61.850,94

17,72

72,21

177,60 285,88 412,27 536,61

660,95

785,29 909,63 1.033,97

61.850,95 - 61.958,32

17,29

71,49

176,77 284,68 410,84 534,97

659,09

783,22 907,34 1.031,47

61.958,33 - 62.065,70

16,87

70,77

175,94 283,48 409,40 533,31

657,22

781,13 905,04 1.028,95

62.065,71 - 62.173,08

16,44

70,05

175,11

282,28 407,97 531,67

655,36

779,06 902,75 1.026,45

62.173,09 - 62.280,45

16,01

69,33

174,29 281,08 406,53 530,01

653,49

776,97 900,45 1.023,93

62.280,46 - 62.387,85

15,59

68,61

173,46 279,88 405,10 528,37

651,63

774,90 898,16 1.021,43

62.387,86 - 62.495,22

15,16

67,89

172,63 278,69 403,66 526,71

649,76

772,81 895,86 1.018,91

62.495,23 - 62.602,61

14,73

67,17

171,80 277,49 402,23 525,06

647,90

770,73 893,57 1.016,40

62.602,62 - 62.709,98

14,31

66,45

170,97 276,29 400,79 523,41

646,03

768,65 891,26 1.013,88

62.709,99 - 62.817,36

13,88

65,73

170,14 275,09 399,36 521,76

644,17

766,57 888,98 1.011,38

62.817,37 - 62.924,74

13,45

65,00

169,32 273,89 397,92

520,11

642,30

764,48 886,67 1.008,86

62.924,75 - 63.032,12

13,03

64,28

168,49 272,69 396,49 518,46

640,44

762,41 884,38 1.006,36

63.032,13 - 63.139,50

12,60

63,56

167,66 271,49 395,05 516,81

638,57

760,32 882,08 1.003,84

63.139,51 - 63.246,88

12,17

62,84

166,83 270,29 393,62 515,16

636,71

758,25 879,79 1.001,34

63.246,89 - 63.354,26

11,75

62,12

166,00 269,09 392,18 513,51

634,83

756,16 877,49

998,82

63.354,27 - 63.461,65

11,32

61,40

165,17 267,89 390,75

511,86

632,98

754,09 875,20

996,31

63.461,66 - 63.569,02

10,89

60,68

164,35 266,69 389,31 510,21

631,10

752,00 872,90

993,79

63.569,03 - 63.676,41

10,47

59,96

163,52 265,49 387,88 508,56

629,24

749,93 870,61

991,29

63.676,42 - 63.783,78

10,04

59,24

162,69 264,30 386,44 506,91

627,37

747,84 868,30

988,77

63.783,79 - 63.891,17

9,61

58,52

161,86 263,10 385,01 505,26

625,51

745,76 866,02

986,27

63.891,18 - 63.998,54

9,19

57,80

161,03 261,90 383,57 503,61

623,64

743,68 863,71

983,75

63.998,55 - 64.105,92

8,76

57,08

160,20 260,70 382,14 501,96

621,78

741,60 861,42

981,25

64.105,93 - 64.213,30

8,33

56,35

159,38 259,50 380,70 500,31

619,91

739,52 859,12

978,73

64.213,31 - 64.320,68

7,91

55,63

158,55 258,30 379,27 498,66

618,05

737,44 856,83

976,22

64.320,69 - 64.428,07

7,48

54,91

157,72 257,10 377,83 497,00

616,18

735,35 854,53

973,70

64.428,08 - 64.535,44

7,05

54,19

156,89 255,90 376,40 495,36

614,32

733,28 852,24

971,20

64.535,45 - 64.642,83

6,63

53,47

156,06 254,70 374,96 493,70

612,45

731,19 849,94

968,68

64.642,84 - 64.750,20

6,20

52,75

155,23 253,50 373,53 492,06

610,59

729,12 847,65

966,18

64.750,21 - 64.857,59

5,77

52,03

154,41 252,30 372,09 490,40

608,72

727,03 845,34

963,66

64.857,60 - 64.964,96

5,35

51,31

153,58 251,10 370,66 488,76

606,86

724,96 843,06

961,16

311,06

10

11

12

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

64.964,97 - 65.072,35

4,92

50,59

152,75 249,91 369,22 487,10

604,99

722,87 840,75

958,64

65.072,36 - 65.179,72

4,49

49,87

151,92 248,71 367,79 485,46

603,13

720,80 838,46

956,13

65.179,73 - 65.287,11

4,07

49,15

151,09 247,51 366,35 483,80

601,26

718,71 836,16

953,61

65.287,12 - 65.394,48

3,64

48,43

150,26 246,31 364,92 482,16

599,40

716,63 833,87

951,11

65.394,49 - 65.501,87

3,21

47,70

149,44

363,48 480,50

597,52

714,55 831,57

948,59

65.501,88 - 65.609,25

2,79

46,98

148,61 243,91 362,05 478,86

595,67

712,47 829,28

946,09

65.609,26 - 65.716,62

2,36

46,26

147,78 242,71 360,61 477,20

593,79

710,38 826,98

943,57

65.716,63 - 65.824,01

1,93

45,54

146,95 241,51 359,18 475,56

591,93

708,31 824,69

941,07

65.824,02 - 65.931,38

1,51

44,82

146,12 240,31 357,74 473,90

590,06

706,22 822,38

938,55

65.931,39 - 66.038,77

1,08

44,10

145,29

356,31 472,26

588,20

704,15 820,10

936,04

66.038,78 - 66.146,14

0,65

43,38

144,47 237,91 354,87 470,60

586,33

702,06 817,79

933,52

66.146,15 - 66.253,52

0,23

42,66

143,64 236,71 353,44 468,96

584,47

699,99 815,50

931,02

66.253,53 - 66.360,90

41,94

142,81 235,52 352,00 467,30

582,60

697,90 813,20

928,50

66.360,91 - 66.468,28

41,22

141,98 234,32 350,57 465,66

580,74

695,83 810,91

926,00

66.468,29 - 66.575,67

40,50

141,15 233,12 349,13 464,00

578,87

693,74 808,61

923,48

66.575,68 - 66.683,05

39,78

140,32 231,92 347,70 462,36

577,01

691,67 806,32

920,98

66.683,06 - 66.790,43

39,05

139,50 230,72 346,26 460,70

575,14

689,58 804,02

918,46

66.790,44 - 66.897,81

38,33

138,67 229,52 344,83 459,05

573,28

687,50 801,73

915,95

66.897,82 - 67.005,19

37,61

137,84 228,32 343,39 457,40

571,41

685,42 799,42

913,43

67.005,20 - 67.112,57

36,89

137,01 227,12 341,96 455,75

569,55

683,34 797,14

910,93

67.112,58 - 67.219,94

36,17

136,18 225,92 340,52 454,10

567,68

681,25 794,83

908,41

67.219,95 - 67.327,32

35,45

135,35 224,72 339,09 452,45

565,82

679,18 792,54

905,91

67.327,33 - 67.434,70

34,73

134,53 223,52 337,65 450,80

563,95

677,09 790,24

903,39

67.434,71 - 67.542,08

34,01

133,70 222,32 336,22 449,15

562,09

675,02 787,95

900,89

67.542,09 - 67.649,47

33,29

132,87 221,13 334,78 447,50

560,21

672,93 785,65

898,37

67.649,48 - 67.756,85

32,57

132,04 219,93 333,35 445,85

558,36

670,86 783,36

895,86

67.756,86 - 67.864,23

31,85

131,21 218,73 331,91 444,20

556,48

668,77 781,06

893,34

67.864,24 - 67.971,61

31,13

130,38 217,53 330,48 442,55

554,62

666,70 778,77

890,84

67.971,62 - 68.078,99

30,40

129,56 216,33 329,04 440,90

552,75

664,61 776,46

888,32

68.079,00 - 68.186,36

29,68

128,73 215,13 327,61 439,25

550,89

662,53 774,18

885,82

68.186,37 - 68.293,75

28,96

127,90 213,93 326,17 437,60

549,02

660,45 771,87

883,30

68.293,76 - 68.401,12

28,24

127,07 212,73 324,74 435,95

547,16

658,37 769,58

880,80

68.401,13 - 68.508,51

27,52

126,24

323,30 434,30

545,29

656,29 767,28

878,28

68.508,52 - 68.615,89

26,80

125,41 210,33 321,87 432,65

543,43

654,21 764,99

875,77

68.615,90 - 68.723,28

26,08

124,59 209,13 320,43 430,99

541,56

652,12 762,69

873,25

68.723,29 - 68.830,65

25,36

123,76 207,93 319,00 429,35

539,70

650,05 760,40

870,75

68.830,66 - 68.938,03

24,64

122,93 206,74 317,56 427,69

537,83

647,96 758,10

868,23

68.938,04 - 69.045,41

23,92

122,10 205,54 316,13 426,05

535,97

645,89 755,81

865,73

69.045,42 - 69.152,78

23,20

121,27 204,34 314,69 424,39

534,10

643,80 753,50

863,21

69.152,79 - 69.260,17

22,48

120,44 203,14 313,26 422,75

532,24

641,73 751,22

860,71

69.260,18 - 69.367,54

21,75

119,62

201,94

421,09

530,37

639,64 748,91

858,19

69.367,55 - 69.474,93

21,03

118,79

200,74 310,39 419,45

528,51

637,57 746,62

855,68

69.474,94 - 69.582,30

20,31

117,96

199,54 308,95 417,79

526,64

635,48 744,32

853,16

69.582,31 - 69.689,70

19,59

117,13

198,34 307,52 416,15

524,78

633,40 742,03

850,66

69.689,71 - 69.797,07

18,87

116,30

197,14 306,08 414,49

522,90

631,32 739,73

848,14

69.797,08 - 69.904,45

18,15

115,47

195,94 304,65 412,85

521,05

629,24 737,44

845,64

69.904,46 - 70.011,83

17,43

114,65

194,74 303,21

411,19

519,17

627,15 735,14

843,12

70.011,84 - 70.119,21

16,71

113,82

193,54 301,78 409,55

517,31

625,08 732,85

840,62

70.119,22 - 70.226,59

15,99

112,99

192,35 300,34 407,89

515,44

622,99 730,54

838,10

70.226,60 - 70.333,97

15,27

112,16

191,15 298,91 406,25

513,58

620,92 728,26

835,59

70.333,98 - 70.441,35

14,55

111,33

189,95 297,47 404,59

511,71

618,83 725,95

833,07

70.441,36 - 70.548,73

13,83

110,50

188,75 296,04 402,95

509,85

616,76 723,66

830,57

70.548,74 - 70.656,11

13,10

109,68 187,55 294,60 401,29

507,98

614,67 721,36

828,05

70.656,12 - 70.763,49

12,38

108,85 186,35 293,17 399,65

506,12

612,60 719,07

825,55

245,11

239,11

211,53

311,82

10

11

12

N. 28 - 8 luglio 2011
XLI

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XLII

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

70.763,50 - 70.870,87

11,66

108,02 185,15 291,73 397,99

504,25

610,51

716,77

823,03

70.870,88 - 70.978,25

10,94

107,19 183,95 290,30 396,35

502,39

608,44

714,48

820,53

70.978,26 - 71.085,63

10,22

106,36 182,75 288,86 394,69

500,52

606,35

712,18

818,01

71.085,64 - 71.193,01

9,50

105,53 181,55 287,43 393,04

498,66

604,27

709,89

815,50

71.193,02 - 71.300,39

8,78

104,71 180,35 285,99 391,39

496,79

602,19

707,58

812,98

71.300,40 - 71.407,77

8,06

103,88 179,15 284,56 389,74

494,93

600,11

705,30

810,48

71.407,78 - 71.515,15

7,34

103,05 177,96 283,12 388,09

493,06

598,02

702,99

807,96

71.515,16 - 71.622,52

6,62

102,22 176,76 281,69 386,44

491,20

595,95

700,70

805,46

71.622,53 - 71.729,91

5,90

101,39 175,56 280,25 384,79

489,33

593,86

698,40

802,94

71.729,92 - 71.837,29

5,18

100,56 174,36 278,82 383,14

487,47

591,79

696,11

800,44

71.837,30 - 71.944,68

4,45

99,74

173,16 277,38 381,49

485,59

589,70

693,81

797,92

71.944,69 - 72.052,05

3,73

98,91

171,96 275,95 379,84

483,74

587,63

691,52

795,41

72.052,06 - 72.159,44

3,01

98,08

170,76 274,51 378,19

481,86

585,54

689,22

792,89

72.159,45 - 72.266,81

2,29

97,25

169,56 273,08 376,54

480,00

583,47

686,93

790,39

72.266,82 - 72.374,19

1,57

96,42

168,36 271,64 374,89

478,13

581,38

684,62

787,87

72.374,20 - 72.481,57

0,85

95,59

167,16 270,21 373,24

476,27

579,30

682,34

785,37

72.481,58 - 72.588,94

0,13

94,77

165,96 268,77 371,59

474,40

577,22

680,03

782,85

72.588,95 - 72.696,33

93,94

164,76 267,34 369,94

472,54

575,14

677,74

780,35

72.696,34 - 72.803,71

93,11

163,57 265,90 368,29

470,67

573,06

675,44

777,83

72.803,72 - 72.911,10

92,28

162,37 264,47 366,64

468,81

570,98

673,15

775,32

72.911,11 - 73.018,47

91,45

161,17 263,03 364,98

466,94

568,89

670,85

772,80

73.018,48 - 73.125,86

90,62

159,97 261,60 363,34

465,08

566,82

668,56

770,30

73.125,87 - 73.233,23

89,80

158,77 260,16 361,68

463,21

564,73

666,26

767,78

73.233,24 - 73.340,62

88,97

157,57 258,73 360,04

461,35

562,66

663,97

765,28

73.340,63 - 73.447,99

88,14

156,37 257,29 358,38

459,48

560,57

661,66

762,76

73.448,00 - 73.555,37

87,31

155,17 255,86 356,74

457,62

558,50

659,38

760,26

73.555,38 - 73.662,75

86,48

153,97 254,42 355,08

455,75

556,41

657,07

757,74

73.662,76 - 73.770,13

85,65

152,77 252,99 353,44

453,89

554,34

654,78

755,23

73.770,14 - 73.877,52

84,83

151,57 251,55 351,78

452,02

552,25

652,48

752,71

73.877,53 - 73.984,90

84,00

150,37 250,12 350,14

450,16

550,17

650,19

750,21

73.984,91 - 74.092,28

83,17

149,18 248,68 348,48

448,28

548,09

647,89

747,69

74.092,29 - 74.199,65

82,34

147,98 247,25 346,84

446,43

546,01

645,60

745,19

74.199,66 - 74.307,03

81,51

146,78 245,81 345,18

444,55

543,92

643,30

742,67

74.307,04 - 74.414,41

80,68

145,58 244,38 343,54

442,69

541,85

641,01

740,17

74.414,42 - 74.521,79

79,86

144,38 242,94 341,88

440,82

539,76

638,70

737,65

74.521,80 - 74.629,17

79,03

143,18 241,51 340,24

438,96

537,69

636,42

735,14

74.629,18 - 74.736,55

78,20

141,98 240,07 338,58

437,09

535,60

634,11

732,62

74.736,56 - 74.843,93

77,37

140,78 238,64 336,94

435,23

533,53

631,82

730,12

74.843,94 - 74.951,32

76,54

139,58 237,20 335,28

433,36

531,44

629,52

727,60

74.951,33 - 75.058,70

75,71

138,38 235,77 333,64

431,50

529,37

627,23

725,10

75.058,71 - 75.166,08

74,89

137,18 234,33 331,98

429,63

527,28

624,93

722,58

75.166,09 - 75.273,45

74,06

135,98 232,90 330,34

427,77

525,21

622,64

720,08

75.273,46 - 75.380,84

73,23

134,79 231,46 328,68

425,90

523,12

620,34

717,56

75.380,85 - 75.488,21

72,40

133,59 230,03 327,03

424,04

521,04

618,05

715,05

75.488,22 - 75.595,60

71,57

132,39 228,59 325,38

422,17

518,96

615,74

712,53

75.595,61 - 75.702,97

70,74

131,19 227,16 323,73

420,31

516,88

613,46

710,03

75.702,98 - 75.810,35

69,92

129,99 225,72 322,08

418,44

514,79

611,15

707,51

75.810,36 - 75.917,73

69,09

128,79 224,29 320,43

416,58

512,72

608,86

705,01

75.917,74 - 76.025,12

68,26

127,59 222,85 318,78

414,71

510,63

606,56

702,49

76.025,13 - 76.132,50

67,43

126,39 221,42 317,13

412,85

508,56

604,27

699,99

76.132,51 - 76.239,87

66,60

125,19 219,98 315,48

410,97

506,47

601,97

697,47

76.239,88 - 76.347,26

65,77

123,99 218,55 313,83

409,12

504,40

599,68

694,96

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

64,95

122,79

217,11

312,18

407,24

502,31

597,38

692,44

76.454,64 - 76.562,02

64,12

121,59 215,68 310,53

405,38

500,24

595,09

689,94

76.562,03 - 76.669,39

63,29

120,40 214,24 308,88

403,51

498,15

592,78

687,42

76.669,40 - 76.776,78

62,46

119,20

212,81 307,23

401,65

496,07

590,50

684,92

76.776,79 - 76.884,15

61,63

118,00

211,37

305,58

399,78

493,99

588,19

682,40

76.884,16 - 76.991,54

60,80

116,80

209,94 303,93

397,92

491,91

585,90

679,90

76.991,55 - 77.098,92

59,98

115,60

208,50 302,28

396,05

489,83

583,60

677,38

77.098,93 - 77.206,30

59,15

114,40

207,07 300,63

394,19

487,75

581,31

674,87

77.206,31 - 77.313,68

58,32

113,20

205,63 298,97

392,32

485,66

579,01

672,35

77.313,69 - 77.421,05

57,49

112,00

204,20 297,33

390,46

483,59

576,72

669,85

77.421,06 - 77.528,44

56,66

110,80

202,76 295,67

388,59

481,50

574,42

667,33

77.528,45 - 77.635,81

55,83

109,60 201,33 294,03

386,73

479,43

572,13

664,83

77.635,82 - 77.743,20

55,01

108,40 199,89 292,37

384,86

477,34

569,82

662,31

77.743,21 - 77.850,57

54,18

107,20 198,46 290,73

383,00

475,27

567,54

659,81

77.850,58 - 77.957,95

53,35

106,01 197,02 289,07

381,13

473,18

565,23

657,29

77.957,96 - 78.065,34

52,52

104,81 195,59 287,43

379,27

471,11

562,94

654,78

78.065,35 - 78.172,72

51,69

103,61 194,15 285,77

377,40

469,02

560,64

652,26

78.172,73 - 78.280,10

50,86

102,41 192,72 284,13

375,54

466,94

558,35

649,76

78.280,11 - 78.387,48

50,04

101,21 191,28 282,47

373,66

464,86

556,05

647,24

78.387,49 - 78.494,86

49,21

100,01 189,85 280,83

371,81

462,78

553,76

644,74

78.494,87 - 78.602,24

48,38

98,81

188,41 279,17

369,93

460,69

551,46

642,22

78.602,25 - 78.709,62

47,55

97,61

186,98 277,53

368,07

458,62

549,17

639,72

78.709,63 - 78.817,00

46,72

96,41

185,54 275,87

366,20

456,53

546,86

637,20

78.817,01 - 78.924,37

45,89

95,21

184,11

274,23

364,34

454,46

544,58

634,69

78.924,38 - 79.031,76

45,07

94,01

182,67 272,57

362,47

452,37

542,27

632,17

79.031,77 - 79.139,14

44,24

92,81

181,24 270,93

360,61

450,30

539,98

629,67

79.139,15 - 79.246,52

43,41

91,62

179,80 269,27

358,74

448,21

537,68

627,15

79.246,53 - 79.353,90

42,58

90,42

178,37 267,63

356,88

446,14

535,39

624,65

79.353,91 - 79.461,28

41,75

89,22

176,93 265,97

355,01

444,05

533,09

622,13

79.461,29 - 79.568,66

40,92

88,02

175,50 264,33

353,15

441,98

530,80

619,63

79.568,67 - 79.676,03

40,10

86,82

174,06 262,67

351,28

439,89

528,50

617,11

79.676,04 - 79.783,42

39,27

85,62

172,63 261,02

349,42

437,81

526,21

614,60

79.783,43 - 79.890,79

38,44

84,42

171,19 259,37

347,55

435,73

523,90

612,08

79.890,80 - 79.998,18

37,61

83,22

169,76 257,72

345,69

433,65

521,62

609,58

79.998,19 - 80.105,55

36,78

82,02

168,32 256,07

343,82

431,56

519,31

607,06

80.105,56 - 80.212,95

35,95

80,82

166,89 254,42

341,96

429,49

517,02

604,56

80.212,96 - 80.320,32

35,13

79,62

165,45 252,77

340,09

427,40

514,72

602,04

80.320,33 - 80.427,71

34,30

78,42

164,02 251,12

338,23

425,33

512,43

599,54

80.427,72 - 80.535,08

33,47

77,23

162,58 249,47

336,35

423,24

510,13

597,02

80.535,09 - 80.642,46

32,64

76,03

161,15 247,82

334,50

421,17

507,84

594,51

80.642,47 - 80.749,84

31,81

74,83

159,71 246,17

332,62

419,08

505,54

591,99

80.749,85 - 80.857,21

30,98

73,63

158,28 244,52

330,76

417,01

503,25

589,49

80.857,22 - 80.964,60

30,16

72,43

156,84 242,87

328,89

414,92

500,94

586,97

80.964,61 - 81.071,97

29,33

71,23

155,41 241,22

327,03

412,84

498,66

584,47

81.071,98 - 81.179,37

28,50

70,03

153,97 239,57

325,16

410,76

496,35

581,95

81.179,38 - 81.286,74

27,67

68,83

152,54 237,92

323,30

408,68

494,06

579,45

81.286,75 - 81.394,13

26,84

67,63

151,10 236,27

321,43

406,60

491,76

576,93

81.394,14 - 81.501,50

26,01

66,43

149,67 234,62

319,57

404,52

489,47

574,42

81.501,51 - 81.608,88

25,19

65,23

148,23 232,96

317,70

402,43

487,17

571,90

81.608,89 - 81.716,26

24,36

64,03

146,80 231,32

315,84

400,36

484,88

569,40

81.716,27 - 81.823,64

23,53

62,84

145,36 229,66

313,97

398,27

482,58

566,88

81.823,65 - 81.931,02

22,70

61,64

143,93 228,02

312,11

396,20

480,29

564,38

81.931,03 - 82.038,40

21,87

60,44

142,49 226,36

310,24

394,11

477,98

561,86

82.038,41 - 82.145,78

21,04

59,24

141,06 224,72

308,38

392,04

475,70

559,36

N. 28 - 8 luglio 2011

76.347,27 - 76.454,63

XLIII

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XLIV

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

82.145,79 - 82.253,17

20,22

58,04

139,62 223,06

306,51

389,95

473,39

556,84

82.253,18 - 82.360,54

19,39

56,84

138,19 221,42

304,65

387,88

471,10

554,33

82.360,55 - 82.467,92

18,56

55,64

136,75 219,76

302,78

385,79

468,80

551,81

82.467,93 - 82.575,30

17,73

54,44

135,32 218,12

300,92

383,71

466,51

549,31

82.575,31 - 82.682,68

16,90

53,24

133,88 216,46

299,04

381,63

464,21

546,79

82.682,69 - 82.790,06

16,07

52,04

132,45 214,82

297,19

379,55

461,92

544,29

82.790,07 - 82.897,44

15,25

50,84

131,01 213,16

295,31

377,46

459,62

541,77

82.897,45 - 83.004,82

14,42

49,64

129,58

211,52

293,45

375,39

457,33

539,27

83.004,83 - 83.112,20

13,59

48,45

128,14 209,86

291,58

373,30

455,02

536,75

83.112,21 - 83.219,58

12,76

47,25

126,71 208,22

289,72

371,23

452,74

534,24

83.219,59 - 83.326,96

11,93

46,05

125,27 206,56

287,85

369,14

450,43

531,72

83.326,97 - 83.434,35

11,10

44,85

123,84 204,92

285,99

367,07

448,14

529,22

83.434,36 - 83.541,72

10,28

43,65

122,40 203,26

284,12

364,98

445,84

526,70

83.541,73 - 83.649,11

9,45

42,45

120,97 201,62

282,26

362,91

443,55

524,20

83.649,12 - 83.756,48

8,62

41,25

119,53

199,96

280,39

360,82

441,25

521,68

83.756,49 - 83.863,87

7,79

40,05

118,10

198,32

278,53

358,75

438,96

519,18

83.863,88 - 83.971,24

6,96

38,85

116,66

196,66

276,66

356,66

436,66

516,66

83.971,25 - 84.078,63

6,13

37,65

115,23

195,01

274,80

354,58

434,37

514,15

84.078,64 - 84.186,00

5,31

36,45

113,79

193,36

272,93

352,50

432,06

511,63

84.186,01 - 84.293,37

4,48

35,25

112,36

191,71

271,07

350,42

429,78

509,13

84.293,38 - 84.400,77

3,65

34,06

110,92

190,06

269,20

348,33

427,47

506,61

84.400,78 - 84.508,14

2,82

32,86

109,49 188,41

267,34

346,26

425,18

504,11

84.508,15 - 84.615,53

1,99

31,66

108,05 186,76

265,47

344,17

422,88

501,59

84.615,54 - 84.722,90

1,16

30,46

106,62

185,11

263,61

342,10

420,59

499,09

84.722,91 - 84.830,29

0,34

29,26

105,18 183,46

261,73

340,01

418,29

496,57

84.830,30 - 84.937,66

28,06

103,75 181,81

259,88

337,94

416,00

494,06

84.937,67 - 85.045,04

26,86

102,31 180,16

258,00

335,85

413,70

491,54

85.045,05 - 85.152,42

25,66

100,88 178,51

256,14

333,78

411,41

489,04

85.152,43 - 85.259,80

24,46

99,44

176,86

254,27

331,69

409,10

486,52

85.259,81 - 85.367,19

23,26

98,01

175,21

252,41

329,61

406,82

484,02

85.367,20 - 85.474,57

22,06

96,57

173,56

250,54

327,53

404,51

481,50

85.474,58 - 85.581,95

20,86

95,14

171,91

248,68

325,45

402,22

479,00

85.581,96 - 85.689,33

19,67

93,70

170,26

246,81

323,37

399,92

476,48

85.689,34 - 85.796,71

18,47

92,27

168,61

244,95

321,29

397,63

473,97

85.796,72 - 85.904,08

17,27

90,83

166,95

243,08

319,20

395,33

471,45

85.904,09 - 86.011,46

16,07

89,40

165,31

241,22

317,13

393,04

468,95

86.011,47 - 86.118,84

14,87

87,96

163,65

239,35

315,04

390,74

466,43

86.118,85 - 86.226,22

13,67

86,53

162,01

237,49

312,97

388,45

463,93

86.226,23 - 86.333,60

12,47

85,09

160,35

235,62

310,88

386,14

461,41

86.333,61 - 86.440,99

11,27

83,66

158,71

233,76

308,81

383,86

458,91

86.441,00 - 86.548,37

10,07

82,22

157,05

231,89

306,72

381,55

456,39

86.548,38 - 86.655,75

8,87

80,79

155,41

230,03

304,65

379,26

453,88

86.655,76 - 86.763,13

7,67

79,35

153,75

228,16

302,56

376,96

451,36

86.763,14 - 86.870,51

6,47

77,92

152,11

226,30

300,48

374,67

448,86

86.870,52 - 86.977,88

5,28

76,48

150,45

224,42

298,40

372,37

446,34

86.977,89 - 87.085,27

4,08

75,05

148,81

222,57

296,32

370,08

443,84

87.085,28 - 87.192,64

2,88

73,61

147,15

220,69

294,23

367,78

441,32

87.192,65 - 87.300,03

1,68

72,18

145,51

218,83

292,16

365,49

438,82

87.300,04 - 87.407,40

0,48

70,74

143,85

216,96

290,07

363,18

436,30

87.407,41 - 87.514,79

69,31

142,21

215,10

288,00

360,90

433,79

87.514,80 - 87.622,17

67,87

140,55

213,23

285,91

358,59

431,27

87.622,18 - 87.729,54

66,44

138,91

211,37

283,84

356,30

428,77

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

87.729,55 - 87.836,93

65,00

137,25

209,50

281,75

354,00

426,25

87.836,94 - 87.944,30

63,57

135,61

207,64

279,68

351,71

423,75

87.944,31 - 88.051,69

62,13

133,95

205,77

277,59

349,41

421,23

88.051,70 - 88.159,06

60,70

132,31

203,91

275,52

347,12

418,73

88.159,07 - 88.266,45

59,26

130,65

202,04

273,43

344,82

416,21

88.266,46 - 88.373,82

57,83

129,00

200,18

271,35

342,53

413,70

88.373,83 - 88.481,21

56,39

127,35

198,31

269,27

340,22

411,18

88.481,22 - 88.588,59

54,96

125,70

196,45

267,19

337,94

408,68

88.588,60 - 88.695,97

53,52

124,05

194,58

265,10

335,63

406,16

88.695,98 - 88.803,35

52,09

122,40

192,72

263,03

333,34

403,66

88.803,36 - 88.910,73

50,65

120,75

190,85

260,94

331,04

401,14

88.910,74 - 89.018,11

49,22

119,10

188,99

258,87

328,75

398,64

89.018,12 - 89.125,49

47,78

117,45

187,11

256,78

326,45

396,12

89.125,50 - 89.232,87

46,35

115,80

185,26

254,71

324,16

393,61

89.232,88 - 89.340,24

44,91

114,15

183,38

252,62

321,86

391,09

89.340,25 - 89.447,63

43,48

112,50

181,52

250,55

319,57

388,59

89.447,64 - 89.555,01

42,04

110,85

179,65

248,46

317,26

386,07

89.555,02 - 89.662,39

40,61

109,20

177,79

246,38

314,98

383,57

89.662,40 - 89.769,77

39,17

107,55

175,92

244,30

312,67

381,05

89.769,78 - 89.877,15

37,74

105,90

174,06

242,22

310,38

378,55

89.877,16 - 89.984,53

36,30

104,25

172,19

240,14

308,08

376,03

89.984,54 - 90.091,91

34,87

102,60

170,33

238,06

305,79

373,52

90.091,92 - 90.199,29

33,43

100,94

168,46

235,97

303,49

371,00

90.199,30 - 90.306,67

32,00

99,30

166,60

233,90

301,20

368,50

90.306,68 - 90.414,04

30,56

97,64

164,73

231,81

298,90

365,98

90.414,05 - 90.521,43

29,13

96,00

162,87

229,74

296,61

363,48

90.521,44 - 90.628,81

27,69

94,34

161,00

227,65

294,30

360,96

90.628,82 - 90.736,20

26,26

92,70

159,14

225,58

292,02

358,46

90.736,21 - 90.843,57

24,82

91,04

157,27

223,49

289,71

355,94

90.843,58 - 90.950,95

23,39

89,40

155,41

221,42

287,42

353,43

90.950,96 - 91.058,33

21,95

87,74

153,54

219,33

285,12

350,91

91.058,34 - 91.165,71

20,52

86,10

151,68

217,25

282,83

348,41

91.165,72 - 91.273,09

19,08

84,44

149,80

215,17

280,53

345,89

91.273,10 - 91.380,46

17,65

82,80

147,95

213,09

278,24

343,39

91.380,47 - 91.487,85

16,21

81,14

146,07

211,00

275,94

340,87

91.487,86 - 91.595,22

14,78

79,50

144,21

208,93

273,65

338,37

91.595,23 - 91.702,62

13,34

77,84

142,34

206,84

271,34

335,85

91.702,63 - 91.809,99

11,91

76,20

140,48

204,77

269,06

333,34

91.810,00 - 91.917,38

10,47

74,54

138,61

202,68

266,75

330,82

91.917,39 - 92.024,75

9,04

72,90

136,75

200,61

264,46

328,32

92.024,76 - 92.132,14

7,60

71,24

134,88

198,52

262,16

325,80

92.132,15 - 92.239,51

6,17

69,60

133,02

196,45

259,87

323,30

92.239,52 - 92.346,89

4,73

67,94

131,15

194,36

257,57

320,78

92.346,90 - 92.454,27

3,30

66,30

129,29

192,29

255,28

318,28

92.454,28 - 92.561,64

1,86

64,64

127,42

190,20

252,98

315,76

92.561,65 - 92.669,03

0,43

62,99

125,56

188,12

250,69

313,25

Nota: Per i nuclei composti anche da fratelli, sorelle o nipoti limporto dellassegno va ridotto:
- in presenza di un solo figlio, di 11,00 euro per il primo fratello, sorella o nipote presente nel nucleo e di 60,83 euro per ciascuno degli altri eventuali fratelli, sorelle
o nipoti;
- in presenza di almeno due figli, di 60,83 euro per ogni fratello, sorella o nipote presente nel nucleo. In caso di nuclei composti da pi di 12 componenti limporto
dellassegno previsto alla colonna 7 va maggiorato di un ulteriore 15% nonch di 62,50 euro per ogni componente oltre il settimo.

N. 28 - 8 luglio 2011

XLV

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Tabella 15 - Nuclei familiari con un solo genitore e almeno un figlio minore in cui sia presente almeno un componente inabile
e nuclei familiari con un solo genitore, senza figli minori e con almeno un figlio maggiorenne inabile
Importo complessivo mensile dellassegno per livello di reddito e numero componenti il nucleo
Reddito familiare annuo di riferimento valido dal 1 luglio 2011
Reddito familiare annuo
(euro)
fino a

N. 28 - 8 luglio 2011
XLVI

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

23.945,76

168,33 326,67 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

23.945,77 -

24.053,15

167,91 325,95 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.053,16 -

24.160,52

167,48 325,23 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.160,53 -

24.267,90

167,05 324,50 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.267,91 -

24.375,28

166,63 323,78 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.375,29 -

24.482,66

166,20 323,06 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.482,67 -

24.590,04

165,77 322,34 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.590,05 -

24.697,43

165,35 321,62 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.697,44 -

24.804,81

164,92 320,90 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.804,82 -

24.912,19

164,49 320,18 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

24.912,20 -

25.019,57

164,07 319,46 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.019,58 -

25.126,95

163,64 318,74 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.126,96 -

25.234,32

163,21 318,02 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.234,33 -

25.341,70

162,79 317,30 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.341,71 -

25.449,08

162,36 316,58 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.449,09 -

25.556,46

161,93 315,85 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.556,47 -

25.663,85

161,51 315,13 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.663,86 -

25.771,23

161,08 314,41 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.771,24 -

25.878,61

160,65 313,69 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.878,62 -

25.985,98

160,23 312,97 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

25.985,99 -

26.093,37

159,80 312,25 523,33 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.093,38 -

26.200,74

159,37 311,53 522,38 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.200,75 -

26.308,13

158,95 310,81 521,42 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.308,14 -

26.415,50

158,52 310,09 520,47 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.415,51 -

26.522,89

158,09 309,37 519,51 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.522,90 -

26.630,26

157,67 308,65 518,56 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.630,27 -

26.737,66

157,24 307,93 517,60 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.737,67 -

26.845,03

156,81 307,20 516,65 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.845,04 -

26.952,40

156,39 306,48 515,69 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

26.952,41 -

27.059,79

155,96 305,76 514,74 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.059,80 -

27.167,16

155,53 305,04 513,78 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.167,17 -

27.274,55

155,11 304,32 512,83 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.274,56 -

27.381,92

154,68 303,60 511,87 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.381,93 -

27.489,31

154,25 302,88 510,92 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.489,32 -

27.596,68

153,83 302,16 509,96 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.596,69 -

27.704,07

153,40 301,44 509,01 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.704,08 -

27.811,45

152,97 300,72 508,05 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.811,46 -

27.918,83

152,55 300,00 507,10 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

27.918,84 -

28.026,21

152,12 299,28 506,14 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.026,22 -

28.133,59

151,69 298,55 505,19 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.133,60 -

28.240,97

151,27 297,83 504,23 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.240,98 -

28.348,35

150,84 297,11 503,28 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.348,36 -

28.455,73

150,41 296,39 502,32 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.455,74 -

28.563,11

149,99 295,67 501,37 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.563,12 -

28.670,48

149,56 294,95 500,41 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.670,49 -

28.777,86

149,13 294,23 499,46 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.777,87 -

28.885,25

148,71 293,51 498,50 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.885,26 -

28.992,63

148,28 292,79 497,55 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

28.992,64 -

29.100,01

147,85 292,07 496,59 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

29.207,39

147,43 291,35 495,64 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.207,40 -

29.314,77

147,00 290,63 494,68 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.314,78 -

29.422,15

146,57 289,90 493,73 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.422,16 -

29.529,53

146,15 289,18 492,77 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.529,54 -

29.636,90

145,72 288,46 491,82 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.636,91 -

29.744,29

145,29 287,74 490,86 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.744,30 -

29.851,66

144,87 287,02 489,91 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.851,67 -

29.959,06

144,44 286,30 488,95 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

29.959,07 -

30.066,43

144,01 285,58 488,00 704,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.066,44 -

30.173,82

143,59 284,86 487,04 702,89 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.173,83 -

30.281,19

143,16 284,14 486,09 701,61 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.281,20 -

30.388,57

142,73 283,42 485,13 700,33 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.388,58 -

30.495,95

142,31 282,70 484,18 699,06 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.495,96 -

30.603,32

141,88 281,98 483,22 697,78 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.603,33 -

30.710,71

141,45 281,25 482,27 696,50 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.710,72 -

30.818,08

141,03 280,53 481,31 695,22 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.818,09 -

30.925,48

140,60 279,81 480,36 693,95 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

30.925,49 -

31.032,85

140,17 279,09 479,40 692,67 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.032,86 -

31.140,24

139,75 278,37 478,45 691,39 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.140,25 -

31.247,61

139,32 277,65 477,49 690,11 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.247,62 -

31.354,99

138,89 276,93 476,54 688,84 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.355,00 -

31.462,37

138,47 276,21 475,58 687,56 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.462,38 -

31.569,75

138,04 275,49 474,63 686,28 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.569,76 -

31.677,13

137,61 274,77 473,67 685,00 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.677,14 -

31.784,51

137,19 274,05 472,72 683,73 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.784,52 -

31.891,89

136,76 273,33 471,76 682,45 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.891,90 -

31.999,27

136,33 272,60 470,81 681,17 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

31.999,28 -

32.106,66

135,91 271,88 469,85 679,89 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.106,67 -

32.214,03

135,48 271,16 468,90 678,62 920,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.214,04 -

32.321,41

135,05 270,44 467,94 677,34 918,60 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.321,42 -

32.428,79

134,63 269,72 466,99 676,06 917,20 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.428,80 -

32.536,17

134,20 269,00 466,03 674,78 915,80 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.536,18 -

32.643,55

133,77 268,28 465,08 673,51 914,40 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.643,56 -

32.750,93

133,35 267,56 464,12 672,23 913,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.750,94 -

32.858,31

132,92 266,84 463,17 670,95 911,60 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.858,32 -

32.965,69

132,49 266,12 462,21 669,67 910,20 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

32.965,70 -

33.073,08

132,07 265,40 461,26 668,40 908,80 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.073,09 -

33.180,46

131,64 264,68 460,30 667,12 907,40 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.180,47 -

33.287,83

131,21 263,95 459,35 665,84 906,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.287,84 -

33.395,22

130,79 263,23 458,39 664,56 904,60 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.395,23 -

33.502,59

130,36 262,51 457,44 663,29 903,20 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.502,60 -

33.609,98

129,93 261,79 456,48 662,01 901,80 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.609,99 -

33.717,35

129,51 261,07 455,53 660,73 900,40 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.717,36 -

33.824,73

129,08 260,35 454,57 659,45 899,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.824,74 -

33.932,11

128,65 259,63 453,62 658,18 897,60 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

33.932,12 -

34.039,48

128,23 258,91 452,66 656,90 896,20 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.039,49 -

34.146,88

127,80 258,19 451,71 655,62 894,80 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.146,89 -

34.254,25

127,37 257,47 450,75 654,34 893,40 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.254,26 -

34.361,64

126,95 256,75 449,80 653,07 892,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.361,65 -

34.469,01

126,52 256,03 448,84 651,79 890,60 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.469,02 -

34.576,40

126,09 255,30 447,89 650,51 889,20 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

N. 28 - 8 luglio 2011

29.100,02 -

XLVII

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
XLVIII

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

34.576,41 - 34.683,77

125,67 254,58 446,93 649,23 887,80 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.683,78 - 34.791,16

125,24 253,86 445,98 647,96 886,40 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.791,17 - 34.898,53

124,81 253,14 445,02 646,68 885,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

34.898,54 - 35.005,91

124,39 252,42 444,07 645,40 883,60 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

35.005,92 -

35.113,30

123,96 251,70 443,11 644,12 882,20 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

35.113,31 - 35.220,68

123,53 250,98 442,16 642,85 880,80 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

35.220,69 - 35.328,06

123,11 250,26 441,20 641,57 879,40 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

35.328,07 - 35.435,43

122,68 249,54 440,25 640,29 878,00 1.132,50 1.364,88 1.597,25 1.829,63 2.062,00 2.294,38

35.435,44 - 35.542,82

122,25 248,82 439,29 639,01 876,60 1.130,80 1.362,92 1.595,04 1.827,16 2.059,28 2.291,40

35.542,83 - 35.650,19

121,83 248,10 438,34 637,74 875,20 1.129,09 1.360,95 1.592,82 1.824,68 2.056,54 2.288,41

35.650,20 - 35.757,58

121,40 247,38 437,38 636,46 873,80 1.127,39 1.359,00 1.590,61 1.822,22 2.053,82 2.285,43

35.757,59 - 35.864,95

120,97 246,65 436,43 635,18 872,40 1.125,68 1.357,03 1.588,38 1.819,74 2.051,09 2.282,44

35.864,96 - 35.972,33

120,55 245,93 435,47 633,90 871,00 1.123,98 1.355,08 1.586,17 1.817,27 2.048,37 2.279,47

35.972,34 - 36.079,71

120,12 245,21 434,52 632,63 869,60 1.122,27 1.353,11 1.583,95 1.814,79 2.045,63 2.276,47

36.079,72 - 36.187,10

119,69 244,49 433,56 631,35 868,20 1.120,57 1.351,16 1.581,74 1.812,33 2.042,91 2.273,50

36.187,11 - 36.294,48

119,27 243,77 432,61 630,07 866,80 1.118,86 1.349,19 1.579,52 1.809,85 2.040,18 2.270,51

36.294,49 - 36.401,86

118,84 243,05 431,65 628,79 865,40 1.117,16 1.347,23 1.577,31 1.807,38 2.037,46 2.267,53

36.401,87 - 36.509,24

118,41 242,33 430,70 627,52 864,00 1.115,45 1.345,27 1.575,09 1.804,90 2.034,72 2.264,54

36.509,25 - 36.616,62

117,99 241,61 429,74 626,24 862,60 1.113,75 1.343,31 1.572,88 1.802,44 2.032,00 2.261,56

36.616,63 - 36.723,99

117,56 240,89 428,79 624,96 861,20 1.112,04 1.341,35 1.570,65 1.799,96 2.029,26 2.258,57

36.724,00 - 36.831,38

117,13 240,17 427,83 623,68 859,80 1.110,34 1.339,39 1.568,44 1.797,49 2.026,54 2.255,60

36.831,39 - 36.938,75

116,71 239,45 426,88 622,41 858,40 1.108,63 1.337,42 1.566,22 1.795,01 2.023,81 2.252,60

36.938,76 - 37.046,13

116,28 238,73 425,92 621,13 857,00 1.106,93 1.335,47 1.564,01 1.792,55 2.021,09 2.249,63

37.046,14 - 37.153,51

115,85 238,00 424,97 619,85 855,60 1.105,22 1.333,50 1.561,79 1.790,07 2.018,35 2.246,64

37.153,52 - 37.260,90

115,43 237,28 424,01 618,57 854,20 1.103,52 1.331,55 1.559,58 1.787,60 2.015,63 2.243,66

37.260,91 - 37.368,28

115,00 236,56 423,06 617,30 852,80 1.101,81 1.329,58 1.557,35 1.785,12 2.012,90 2.240,67

37.368,29 - 37.475,66

114,57 235,84 422,10 616,02 851,40 1.100,11 1.327,63 1.555,14 1.782,66 2.010,18 2.237,69

37.475,67 - 37.583,04

114,15 235,12 421,15 614,74 850,00 1.098,40 1.325,66 1.552,92 1.780,18 2.007,44 2.234,70

37.583,05 - 37.690,41

113,72 234,40 420,19 613,46 848,60 1.096,70 1.323,71 1.550,71 1.777,72 2.004,72 2.231,73

37.690,42 - 37.797,80

113,29 233,68 419,24 612,19 847,20 1.094,99 1.321,74 1.548,49 1.775,24 2.001,98 2.228,73

37.797,81 - 37.905,17

112,87 232,96 418,28 610,91 845,80 1.093,29 1.319,78 1.546,28 1.772,77 1.999,26 2.225,76

37.905,18 - 38.012,56

112,44 232,24 417,33 609,63 844,40 1.091,58 1.317,82 1.544,05 1.770,29 1.996,53 2.222,77

38.012,57 -

38.119,93

112,01 231,52 416,37 608,35 843,00 1.089,88 1.315,86 1.541,84 1.767,83 1.993,81 2.219,79

38.119,94 - 38.227,33

111,59 230,80 415,42 607,08 841,60 1.088,17 1.313,90 1.539,62 1.765,35 1.991,07 2.216,80

38.227,34 - 38.334,70

111,16 230,08 414,46 605,80 840,20 1.086,47 1.311,94 1.537,41 1.762,88 1.988,35 2.213,82

38.334,71 - 38.442,09

110,73 229,35 413,51 604,52 838,80 1.084,76 1.309,97 1.535,19 1.760,40 1.985,62 2.210,83

38.442,10 - 38.549,46

110,31 228,63 412,55 603,24 837,40 1.083,06 1.308,02 1.532,98 1.757,94 1.982,90 2.207,86

38.549,47 - 38.656,84

109,88 227,91 411,60 601,97 836,00 1.081,35 1.306,05 1.530,76 1.755,46 1.980,16 2.204,86

38.656,85 - 38.764,22

109,45 227,19 410,64 600,69 834,60 1.079,65 1.304,10 1.528,55 1.752,99 1.977,44 2.201,89

38.764,23 - 38.871,59

109,03 226,47 409,69 599,41 833,20 1.077,94 1.302,13 1.526,32 1.750,51 1.974,70 2.198,90

38.871,60 - 38.978,98

108,60 225,75 408,73 598,13 831,80 1.076,24 1.300,18 1.524,11 1.748,05 1.971,98 2.195,92

38.978,99 - 39.086,35

108,17 225,03 407,78 596,86 830,40 1.074,53 1.298,21 1.521,89 1.745,57 1.969,25 2.192,93

39.086,36 - 39.193,74

107,75 224,31 406,82 595,58 829,00 1.072,83 1.296,25 1.519,68 1.743,10 1.966,53 2.189,95

39.193,75 - 39.301,12

107,32 223,59 405,87 594,30 827,60 1.071,12 1.294,29 1.517,46 1.740,62 1.963,79 2.186,96

39.301,13 - 39.408,50

106,89 222,87 404,91 593,02 826,20 1.069,42 1.292,33 1.515,25 1.738,16 1.961,07 2.183,99

39.408,51 - 39.515,88

106,47 222,15 403,96 591,75 824,80 1.067,71 1.290,37 1.513,02 1.735,68 1.958,34 2.180,99

39.515,89 - 39.623,26

106,04 221,43 403,00 590,47 823,40 1.066,01 1.288,41 1.510,81 1.733,21 1.955,62 2.178,02

39.623,27 - 39.730,64

105,61 220,70 402,05 589,19 822,00 1.064,30 1.286,45 1.508,59 1.730,74 1.952,88 2.175,03

39.730,65 - 39.838,02

105,19 219,98 401,09 587,91 820,60 1.062,60 1.284,49 1.506,38 1.728,27 1.950,16 2.172,05

39.838,03 - 39.945,40

104,76 219,26 400,14 586,64 819,20 1.060,89 1.282,52 1.504,16 1.725,79 1.947,42 2.169,06

39.945,41 - 40.052,78

104,33 218,54 399,18 585,36 817,80 1.059,19 1.280,57 1.501,95 1.723,33 1.944,70 2.166,08

40.052,79 - 40.160,16

103,91 217,82 398,23 584,08 816,40 1.057,48 1.278,60 1.499,72 1.720,85 1.941,97 2.163,09

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare annuo


(euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

40.160,17 - 40.267,54

103,48 217,10 397,27 582,80 815,00 1.055,78 1.276,65 1.497,51 1.718,38 1.939,25 2.160,12

40.267,55 - 40.374,92

103,05 216,38 396,32 581,53 813,60 1.054,07 1.274,68 1.495,29 1.715,90 1.936,51 2.157,12

40.374,93 - 40.482,30

102,63 215,66 395,36 580,25 812,20 1.052,37 1.272,73 1.493,08 1.713,44 1.933,79 2.154,15

40.482,31 - 40.589,68

102,20 214,94 394,41 578,97 810,80 1.050,66 1.270,76 1.490,86 1.710,96 1.931,06 2.151,16

40.589,69 - 40.697,06

101,77 214,22 393,45 577,69 809,40 1.048,96 1.268,80 1.488,65 1.708,49 1.928,34 2.148,18

40.697,07 - 40.804,44

101,35 213,50 392,50 576,42 808,00 1.047,25 1.266,84 1.486,43 1.706,01 1.925,60 2.145,19

40.804,45 -

40.911,82

100,92 212,78 391,54 575,14 806,60 1.045,55 1.264,88 1.484,22 1.703,55 1.922,88 2.142,21

40.911,83 - 41.019,20

100,49 212,05 390,59 573,86 805,20 1.043,84 1.262,92 1.481,99 1.701,07 1.920,14 2.139,22

41.019,21 - 41.126,58

100,07 211,33 389,63 572,58 803,80 1.042,14 1.260,96 1.479,78 1.698,60 1.917,42 2.136,25

41.126,59 - 41.233,96

99,64 210,61 388,68 571,31 802,40 1.040,43 1.258,99 1.477,56 1.696,12 1.914,69 2.133,25

41.233,97 - 41.341,33

99,21 209,89 387,72 570,03 801,00 1.038,73 1.257,04 1.475,35 1.693,66 1.911,97 2.130,28

41.341,34 - 41.448,73

98,79 209,17 386,77 568,75 799,60 1.037,02 1.255,07 1.473,13 1.691,18 1.909,23 2.127,29

41.448,74 - 41.556,10

98,36 208,45 385,81 567,47 798,20 1.035,32 1.253,12 1.470,92 1.688,71 1.906,51 2.124,31

41.556,11 - 41.663,49

97,93 207,73 384,86 566,20 796,80 1.033,61 1.251,15 1.468,69 1.686,23 1.903,78 2.121,32

41.663,50 - 41.770,86

97,51 207,01 383,90 564,92 795,40 1.031,91 1.249,20 1.466,48 1.683,77 1.901,06 2.118,34

41.770,87 - 41.878,25

97,08 206,29 382,95 563,64 794,00 1.030,20 1.247,23 1.464,26 1.681,29 1.898,32 2.115,35

41.878,26 - 41.985,62

96,65 205,57 381,99 562,36 792,60 1.028,50 1.245,28 1.462,05 1.678,83 1.895,60 2.112,38

41.985,63 - 42.092,99

96,23 204,85 381,04 561,09 791,20 1.026,79 1.243,31 1.459,83 1.676,35 1.892,86 2.109,38

42.093,00 - 42.200,38

95,80 204,13 380,08 559,81 789,80 1.025,09 1.241,35 1.457,62 1.673,88 1.890,14 2.106,41

42.200,39 - 42.307,75

95,37 203,40 379,13 558,53 788,40 1.023,38 1.239,39 1.455,39 1.671,40 1.887,41 2.103,42

42.307,76 - 42.415,15

94,95 202,68 378,17 557,25 787,00 1.021,68 1.237,43 1.453,18 1.668,94 1.884,69 2.100,44

42.415,16 - 42.522,52

94,52 201,96 377,22 555,98 785,60 1.019,97 1.235,47 1.450,96 1.666,46 1.881,95 2.097,45

42.522,53 - 42.629,91

94,09 201,24 376,26 554,70 784,20 1.018,27 1.233,51 1.448,75 1.663,99 1.879,23 2.094,47

42.629,92 - 42.737,28

93,67 200,52 375,31 553,42 782,80 1.016,56 1.231,54 1.446,53 1.661,51 1.876,50 2.091,48

42.737,29 - 42.844,67

93,24 199,80 374,35 552,14 781,40 1.014,86 1.229,59 1.444,32 1.659,05 1.873,78 2.088,51

42.844,68 - 42.952,04

92,81 199,08 373,40 550,87 780,00 1.013,15 1.227,62 1.442,10 1.656,57 1.871,04 2.085,51

42.952,05 - 43.059,42

92,39 198,36 372,44 549,59 778,60 1.011,45 1.225,67 1.439,89 1.654,10 1.868,32 2.082,54

43.059,43 - 43.166,80

91,96 197,64 371,49 548,31 777,20 1.009,74 1.223,70 1.437,66 1.651,62 1.865,58 2.079,55

43.166,81 - 43.274,18

91,53 196,92 370,53 547,03 775,80 1.008,04 1.221,75 1.435,45 1.649,16 1.862,86 2.076,57

43.381,56

91,11 196,20 369,58 545,76 774,40 1.006,33 1.219,78 1.433,23 1.646,68 1.860,13 2.073,58

43.381,57

43.488,95

90,68 195,48 368,62 544,48 773,00 1.004,63 1.217,82 1.431,02 1.644,21 1.857,41 2.070,60

43.488,96 - 43.596,33

90,25 194,75 367,67 543,20 771,60 1.002,92 1.215,86 1.428,80 1.641,73 1.854,67 2.067,61

43.596,34 - 43.703,71

89,83 194,03 366,71 541,92 770,20 1.001,22 1.213,90 1.426,59 1.639,27 1.851,95 2.064,64

43.703,72 -

43.811,09

89,40 193,31 365,76 540,65 768,80

999,51

1.211,94 1.424,36 1.636,79 1.849,22 2.061,64

43.811,10 - 43.918,46

88,97 192,59 364,80 539,37 767,40

997,81

1.209,98 1.422,15 1.634,32 1.846,50 2.058,67

43.918,47 - 44.025,84

88,55 191,87 363,85 538,09 766,00

996,10

1.208,02 1.419,93 1.631,85 1.843,76 2.055,68

44.025,85 - 44.133,22

88,12 191,15 362,89 536,81 764,60

994,40

1.206,06 1.417,72 1.629,38 1.841,04 2.052,70

44.133,23 - 44.240,60

87,69 190,43 361,94 535,54 763,20

992,69

1.204,09 1.415,50 1.626,90 1.838,30 2.049,71

44.240,61 - 44.347,98

87,27 189,71 360,98 534,26 761,80

990,99

1.202,14 1.413,29 1.624,44 1.835,58 2.046,73

44.347,99 - 44.455,36

86,84 188,99 360,03 532,98 760,40

989,28

1.200,17 1.411,06 1.621,96 1.832,85 2.043,74

44.455,37 - 44.562,75

86,41 188,27 359,07 531,70 759,00

987,58

1.198,22 1.408,85 1.619,49 1.830,13 2.040,77

44.562,76 - 44.670,13

85,99 187,55 358,12 530,43 757,60

985,87

1.196,25 1.406,63 1.617,01 1.827,39 2.037,77

44.670,14 - 44.777,50

85,56 186,83 357,16 529,15 756,20

984,17

1.194,30 1.404,42 1.614,55 1.824,67 2.034,80

44.777,51 - 44.884,89

85,13 186,10 356,21 527,87 754,80

982,46

1.192,33 1.402,20 1.612,07 1.821,94 2.031,81

44.884,90 - 44.992,26

84,71 185,38 355,25 526,59 753,40

980,76

1.190,37 1.399,99 1.609,60 1.819,22 2.028,83

44.992,27 - 45.099,65

84,28 184,66 354,30 525,32 752,00

979,05

1.188,41 1.397,77 1.607,12 1.816,48 2.025,84

45.099,66 - 45.207,02

83,85 183,94 353,34 524,04 750,60

977,35

1.186,45 1.395,56 1.604,66 1.813,76 2.022,86

45.207,03 - 45.314,41

83,43 183,22 352,39 522,76 749,20

975,64

1.184,49 1.393,33 1.602,18 1.811,02 2.019,87

45.314,42 - 45.421,78

83,00 182,50 351,43 521,48 747,80

973,94

1.182,53 1.391,12 1.599,71 1.808,30 2.016,90

45.421,79 - 45.529,16

82,57 181,78 350,48 520,21 746,40

972,23

1.180,56 1.388,90 1.597,23 1.805,57 2.013,90

45.529,17 - 45.636,55

82,15 181,06 349,52 518,93 745,00

970,53

1.178,61 1.386,69 1.594,77 1.802,85 2.010,93

N. 28 - 8 luglio 2011

43.274,19

XLIX

SPECIALE
Tabelle

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
L

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

45.636,56 - 45.743,92

81,72 180,34 348,57 517,65 743,60 968,82

1.176,64

1.384,47

1.592,29 1.800,11 2.007,94

10

11

45.743,93 - 45.851,31

81,29 179,62 347,61 516,37 742,20 967,12

1.174,69

1.382,26

1.589,82 1.797,39 2.004,96

45.851,32 - 45.958,68

80,87 178,90 346,66 515,10 740,80 965,41

1.172,72

1.380,03

1.587,34 1.794,66 2.001,97

45.958,69 - 46.066,07

80,44 178,18 345,70 513,82 739,40 963,71

1.170,77

1.377,82

1.584,88 1.791,94 1.998,99

46.066,08 - 46.173,44

80,01 177,45 344,75 512,54 738,00 962,00

1.168,80

1.375,60

1.582,40 1.789,20 1.996,00

46.173,45 - 46.280,83

79,59 176,73 343,79 511,26 736,60 960,30

1.166,85

1.373,39

1.579,94 1.786,48 1.993,03

46.280,84 - 46.388,20

79,16 176,01 342,84 509,99 735,20 958,59

1.164,88

1.371,17

1.577,46 1.783,74 1.990,03

46.388,21 - 46.495,59

78,73 175,29 341,88 508,71 733,80 956,89

1.162,92

1.368,96

1.574,99 1.781,02 1.987,06

46.495,60 - 46.602,96

78,31 174,57 340,93 507,43 732,40 955,18

1.160,96

1.366,73

1.572,51 1.778,29 1.984,07

46.602,97 - 46.710,35

77,88 173,85 339,97 506,15 731,00 953,48

1.159,00

1.364,52

1.570,05 1.775,57 1.981,09

46.710,36 - 46.817,73

77,45 173,13 339,02 504,88 729,60 951,77

1.157,04

1.362,30

1.567,57 1.772,83 1.978,10

46.817,74 - 46.925,11

77,03 172,41 338,06 503,60 728,20 950,07

1.155,08

1.360,09

1.565,10 1.770,11 1.975,12

46.925,12 - 47.032,49

76,60 171,69

337,11 502,32 726,80 948,36

1.153,11

1.357,87

1.562,62 1.767,38 1.972,13

47.032,50 - 47.139,86

76,17 170,97 336,15 501,04 725,40 946,66

1.151,16

1.355,66

1.560,16 1.764,66 1.969,16

47.139,87 - 47.247,25

75,75 170,25 335,20 499,77 724,00 944,95

1.149,19

1.353,44

1.557,68 1.761,92 1.966,16

47.247,26 - 47.354,62

75,32 169,53 334,24 498,49 722,60 943,25

1.147,24

1.351,23

1.555,21 1.759,20 1.963,19

47.354,63 - 47.462,00

74,89 168,80 333,29 497,21 721,20 941,54

1.145,27

1.349,00

1.552,73 1.756,46 1.960,20

47.462,01 - 47.569,38

74,47 168,08 332,33 495,93 719,80 939,84

1.143,32

1.346,79

1.550,27 1.753,74 1.957,22

47.569,39 - 47.676,77

74,04 167,36 331,38 494,66 718,40 938,13

1.141,35

1.344,57

1.547,79 1.751,01 1.954,23

47.676,78 - 47.784,15

73,61 166,64 330,42 493,38 717,00 936,43

1.139,39

1.342,36

1.545,32 1.748,29 1.951,25

47.784,16 - 47.891,53

73,19 165,92 329,47 492,10 715,60 934,72

1.137,43

1.340,14

1.542,84 1.745,55 1.948,26

47.891,54 - 47.998,91

72,76 165,20 328,51 490,82 714,20 933,02

1.135,47

1.337,93

1.540,38 1.742,83 1.945,29

47.998,92 - 48.106,29

72,33 164,48 327,56 489,55 712,80 931,31

1.133,51

1.335,70

1.537,90 1.740,10 1.942,29

48.106,30 - 48.213,67

71,91 163,76 326,60 488,27 711,40 929,61

1.131,55

1.333,49

1.535,43 1.737,38 1.939,32

48.213,68 - 48.321,05

71,48 163,04 325,65 486,99 710,00 927,90

1.129,59

1.331,27

1.532,96 1.734,64 1.936,33

48.321,06 - 48.428,42

71,05 162,32 324,69 485,71 708,60 926,20

1.127,63

1.329,06

1.530,49 1.731,92 1.933,35

48.428,43 - 48.535,81

70,63 161,60 323,74 484,44 707,20 924,49

1.125,66

1.326,84

1.528,01 1.729,18 1.930,36

48.535,82 - 48.643,18

70,20 160,88 322,78 483,16 705,80 922,79

1.123,71

1.324,63

1.525,55 1.726,46 1.927,38

48.643,19 - 48.750,58

69,77 160,15 321,83 481,88 704,40 921,08

1.121,74

1.322,40

1.523,07 1.723,73 1.924,39

48.750,59 - 48.857,95

69,35 159,43 320,87 480,60 703,00 919,38

1.119,79

1.320,19

1.520,60 1.721,01 1.921,42

48.857,96 - 48.965,33

68,92 158,71 319,92 479,33 701,60 917,67

1.117,82

1.317,97

1.518,12 1.718,27 1.918,42

48.965,34 - 49.072,71

68,49 157,99 318,96 478,05 700,20 915,97

1.115,87

1.315,76

1.515,66 1.715,55 1.915,45

49.072,72 - 49.180,09

68,07 157,27 318,01 476,77 698,80 914,26

1.113,90

1.313,54

1.513,18 1.712,82 1.912,46

49.180,10 - 49.287,47

67,64 156,55 317,05 475,49 697,40 912,56

1.111,94

1.311,33

1.510,71 1.710,10 1.909,48

49.287,48 - 49.394,84

67,21 155,83 316,10 474,22 696,00 910,85

1.109,98

1.309,11

1.508,23 1.707,36 1.906,49

49.394,85 - 49.502,23

66,79 155,11

315,14 472,94 694,60 909,15

1.108,02

1.306,90

1.505,77 1.704,64 1.903,51

49.502,24 - 49.609,60

66,36 154,39 314,19 471,66 693,20 907,44

1.106,06

1.304,67

1.503,29 1.701,90 1.900,52

49.609,61 - 49.716,99

65,93 153,67 313,23 470,38 691,80 905,74

1.104,10

1.302,46

1.500,82 1.699,18 1.897,55

49.717,00 - 49.824,37

65,51 152,95 312,28 469,11 690,40 904,03

1.102,13

1.300,24

1.498,34 1.696,45 1.894,55

49.824,38 - 49.931,76

65,08 152,23

311,32 467,83 689,00 902,33

1.100,18

1.298,03

1.495,88 1.693,73 1.891,58

49.931,77

50.039,13

64,65 151,50 310,37 466,55 687,60 900,62

1.098,21

1.295,81

1.493,40 1.690,99 1.888,59

50.039,14 - 50.146,51

64,23 150,78 309,41 465,27 686,20 898,92

1.096,26

1.293,60

1.490,93 1.688,27 1.885,61

50.146,52 - 50.253,89

63,80 150,06 308,46 464,00 684,80 897,21

1.094,29

1.291,37

1.488,45 1.685,54 1.882,62

50.253,90 - 50.361,27

63,37 149,34 307,50 462,72 683,40 895,51

1.092,34

1.289,16

1.485,99 1.682,82 1.879,64

50.361,28 - 50.468,65

62,95 148,62 306,55 461,44 682,00 893,80

1.090,37

1.286,94

1.483,51 1.680,08 1.876,65

50.468,66 - 50.576,02

62,52 147,90 305,59 460,16 680,60 892,10

1.088,42

1.284,73

1.481,05 1.677,36 1.873,68

50.576,03 - 50.683,41

62,09 147,18 304,64 458,89 679,20 890,39

1.086,45

1.282,51

1.478,57 1.674,62 1.870,68

50.683,42 - 50.790,78

61,67 146,46 303,68 457,61 677,80 888,69

1.084,49

1.280,30

1.476,10 1.671,90 1.867,71

50.790,79 - 50.898,18

61,24 145,74 302,73 456,33 676,40 886,98

1.082,53

1.278,07

1.473,62 1.669,17 1.864,72

50.898,19 - 51.005,55

60,81 145,02 301,77 455,05 675,00 885,28

1.080,57

1.275,86

1.471,16 1.666,45 1.861,74

51.005,56 - 51.112,93

60,39 144,30 300,82 453,78 673,60 883,57

1.078,61

1.273,64

1.468,68 1.663,71 1.858,75

51.112,94 - 51.220,31

59,96 143,58 299,86 452,50 672,20 881,87

1.076,65

1.271,43

1.466,21 1.660,99 1.855,77

12

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


8

59,53 142,85 298,91 451,22 670,80 880,16

1.074,68

1.269,21

1.463,73 1.658,26 1.852,78

51.327,70 - 51.435,07

59,11 142,13 297,95 449,94 669,40 878,46

1.072,73

1.267,00

1.461,27 1.655,54 1.849,81

51.435,08 - 51.542,45

58,68 141,41 297,00 448,67 668,00 876,75

1.070,76

1.264,78

1.458,79 1.652,80 1.846,81

51.542,46 - 51.649,83

58,25 140,69 296,04 447,39 666,60 875,05

1.068,81

1.262,57

1.456,32 1.650,08 1.843,84

51.649,84 - 51.757,21

57,83 139,97 295,09 446,11 665,20 873,34

1.066,84

1.260,34

1.453,84 1.647,34 1.840,85

51.757,22 - 51.864,60

57,40 139,25 294,13 444,83 663,80 871,64

1.064,89

1.258,13

1.451,38 1.644,62 1.837,87

51.864,61 - 51.971,98

56,97 138,53 293,18 443,56 662,40 869,93

1.062,92

1.255,91

1.448,90 1.641,89 1.834,88

51.971,99 - 52.079,35

56,55 137,81 292,22 442,28 661,00 868,23

1.060,96

1.253,70

1.446,43 1.639,17 1.831,90

52.079,36 - 52.186,73

56,12 137,09 291,27 441,00 659,60 866,52

1.059,00

1.251,48

1.443,95 1.636,43 1.828,91

52.186,74 - 52.294,11

55,69 136,37 290,31 439,72 658,20 864,82

1.057,04

1.249,27

1.441,49 1.633,71 1.825,94

52.294,12 - 52.401,49

55,27 135,65 289,36 438,45 656,80 863,11

1.055,08

1.247,04

1.439,01 1.630,98 1.822,94

52.401,50 - 52.508,87

54,84 134,93 288,40 437,17 655,40 861,41

1.053,12

1.244,83

1.436,54 1.628,26 1.819,97

52.508,88 - 52.616,25

54,41 134,20 287,45 435,89 654,00 859,70

1.051,16

1.242,61

1.434,07 1.625,52 1.816,98

52.616,26 - 52.723,63

53,99 133,48 286,49 434,61 652,60 858,00

1.049,20

1.240,40

1.431,60 1.622,80 1.814,00

52.723,64 - 52.831,00

53,56 132,76 285,54 433,34 651,20 856,29

1.047,23

1.238,18

1.429,12 1.620,06 1.811,01

52.831,01 - 52.938,40

53,13 132,04 284,58 432,06 649,80 854,59

1.045,28

1.235,97

1.426,66 1.617,34 1.808,03

52.938,41 - 53.045,77

52,71 131,32 283,63 430,78 648,40 852,88

1.043,31

1.233,74

1.424,18 1.614,61 1.805,04

53.045,78 - 53.153,16

52,28 130,60 282,67 429,50 647,00 851,18

1.041,36

1.231,53

1.421,71 1.611,89 1.802,07

53.153,17 - 53.260,53

51,85 129,88 281,72 428,23 645,60 849,47

1.039,39

1.229,31

1.419,23 1.609,15 1.799,07

53.260,54 - 53.367,92

51,43 129,16 280,76 426,95 644,20 847,77

1.037,44

1.227,10

1.416,77 1.606,43 1.796,10

53.367,93 - 53.475,29

51,00 128,44 279,81 425,67 642,80 846,06

1.035,47

1.224,88

1.414,29 1.603,70 1.793,11

53.475,30 - 53.582,68

50,57 127,72 278,85 424,39 641,40 844,36

1.033,51

1.222,67

1.411,82 1.600,98 1.790,13

53.582,69 - 53.690,05

50,15 127,00 277,90 423,12 640,00 842,65

1.031,55

1.220,45

1.409,34 1.598,24 1.787,14

53.690,06 - 53.797,43

49,72 126,28 276,94 421,84 638,60 840,95

1.029,59

1.218,24

1.406,88 1.595,52 1.784,16

53.797,44 - 53.904,81

49,29 125,55 275,99 420,56 637,20 839,24

1.027,63

1.216,01

1.404,40 1.592,78 1.781,17

53.904,82 - 54.012,19

48,87 124,83 275,03 419,28 635,80 837,54

1.025,67

1.213,80

1.401,93 1.590,06 1.778,20

54.012,20 - 54.119,58

48,44 124,11

274,08 418,01 634,40 835,83

1.023,70

1.211,58

1.399,45 1.587,33 1.775,20

54.119,59 - 54.226,95

48,01 123,39 273,12 416,73 633,00 834,13

1.021,75

1.209,37

1.396,99 1.584,61 1.772,23

54.226,96 - 54.334,34

47,59 122,67 272,17 415,45 631,60 832,42

1.019,78

1.207,15

1.394,51 1.581,87 1.769,24

54.334,35 - 54.441,71

47,16 121,95 271,21 414,17 630,20 830,72

1.017,83

1.204,94

1.392,04 1.579,15 1.766,26

54.441,72 - 54.549,10

46,73 121,23 270,26 412,90 628,80 829,01

1.015,86

1.202,71

1.389,56 1.576,42 1.763,27

54.549,11 - 54.656,47

46,31 120,51 269,30 411,62 627,40 827,31

1.013,91

1.200,50

1.387,10 1.573,70 1.760,29

54.656,48 - 54.763,85

45,88 119,79

268,35 410,34 626,00 825,60

1.011,94

1.198,28

1.384,62 1.570,96 1.757,30

54.763,86 - 54.871,23

45,45 119,07

267,39 409,06 624,60 823,90

1.009,99

1.196,07

1.382,16 1.568,24 1.754,33

54.871,24 - 54.978,61

45,03 118,35

266,44 407,79 623,20 822,19

1.008,02

1.193,85

1.379,68 1.565,50 1.751,33

54.978,62 - 55.086,00

44,60 117,63

265,48 406,51 621,80 820,49

1.006,06

1.191,64

1.377,21 1.562,78 1.748,36

55.086,01 - 55.193,38

44,17 116,90

264,53 405,23 620,40 818,78

1.004,10

1.189,41

1.374,73 1.560,05 1.745,37

55.193,39 - 55.300,76

43,75 116,18

263,57 403,95 619,00 817,08

1.002,14

1.187,20

1.372,27 1.557,33 1.742,39

55.300,77 - 55.408,14

43,32 115,46

262,62 402,68 617,60 815,37

1.000,18

1.184,98

1.369,79 1.554,59 1.739,40

55.408,15 - 55.515,51

42,89 114,74

261,66 401,40 616,20 813,67

998,22

1.182,77

1.367,32 1.551,87 1.736,42

55.515,52 - 55.622,89

42,47 114,02

260,71 400,12 614,80 811,96

996,25

1.180,55

1.364,84 1.549,14 1.733,43

55.622,90 - 55.730,27

42,04 113,30

259,75 398,84 613,40 810,26

994,30

1.178,34

1.362,38 1.546,42 1.730,46

55.730,28 - 55.837,65

41,61 112,58

258,80 397,57 612,00 808,55

992,33

1.176,12

1.359,90 1.543,68 1.727,46

55.837,66 - 55.945,03

41,19

111,86

257,84 396,29 610,60 806,85

990,38

1.173,91

1.357,43 1.540,96 1.724,49

55.945,04 - 56.052,42

40,76

111,14

256,89 395,01 609,20 805,14

988,41

1.171,68

1.354,95 1.538,22 1.721,50

56.052,43 - 56.159,80

40,33 110,42

255,93 393,73 607,80 803,44

986,46

1.169,47

1.352,49 1.535,50 1.718,52

56.159,81 - 56.267,18

39,91 109,70 254,98 392,46 606,40 801,73

984,49

1.167,25

1.350,01 1.532,77 1.715,53

56.267,19 - 56.374,56

39,48 108,98 254,02 391,18 605,00 800,03

982,53

1.165,04

1.347,54 1.530,05 1.712,55

56.374,57 - 56.481,93

39,05 108,25 253,07 389,90 603,60 798,32

980,57

1.162,82

1.345,06 1.527,31 1.709,56

56.481,94 - 56.589,32

38,63 107,53

252,11 388,62 602,20 796,62

978,61

1.160,61

1.342,60 1.524,59 1.706,59

56.589,33 - 56.696,69

38,20 106,81 251,16 387,35 600,80 794,91

976,65

1.158,38

1.340,12 1.521,86 1.703,59

56.696,70 - 56.804,08

37,77 106,09 250,20 386,07 599,40 793,21

974,69

1.156,17

1.337,65 1.519,14 1.700,62

51.220,32 - 51.327,69

10

11

12

N. 28 - 8 luglio 2011
LI

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
LII

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

10

11

12

56.804,09 - 56.911,45

37,35

105,37 249,25 384,79 598,00 791,50 972,73 1.153,95 1.335,18 1.516,40 1.697,63

56.911,46 - 57.018,84

36,92

104,65 248,29 383,51 596,60 789,80 970,77 1.151,74 1.332,71 1.513,68 1.694,65

57.018,85 - 57.126,22

36,49

103,93 247,34 382,24 595,20 788,09 968,80 1.149,52 1.330,23 1.510,94 1.691,66

57.126,23 - 57.233,60

36,07

103,21 246,38 380,96 593,80 786,39 966,85 1.147,31 1.327,77 1.508,22 1.688,68

57.233,61 - 57.340,98

35,64

102,49 245,43 379,68 592,40 784,68 964,88 1.145,08 1.325,29 1.505,49 1.685,69

57.340,99 - 57.448,35

35,21

101,77 244,47 378,40 591,00 782,98 962,93 1.142,87 1.322,82 1.502,77 1.682,72

57.448,36 - 57.555,74

34,79

101,05 243,52 377,13 589,60 781,27 960,96 1.140,65 1.320,34 1.500,03 1.679,72

57.555,75 - 57.663,11

34,36

100,33 242,56 375,85 588,20 779,57 959,01 1.138,44 1.317,88 1.497,31 1.676,75

57.663,12 - 57.770,50

33,93

99,60

241,61 374,57 586,80 777,86 957,04 1.136,22 1.315,40 1.494,58 1.673,76

57.770,51 - 57.877,87

33,51

98,88

240,65 373,29 585,40 776,16 955,08 1.134,01 1.312,93 1.491,86 1.670,78

57.877,88 - 57.985,26

33,08

98,16

239,70 372,02 584,00 774,45 953,12 1.131,79 1.310,45 1.489,12 1.667,79

57.985,27 - 58.092,63

32,65

97,44

238,74 370,74 582,60 772,75 951,16 1.129,58 1.307,99 1.486,40 1.664,81

58.092,64 - 58.200,02

32,23

96,72

237,79 369,46 581,20 771,04 949,20 1.127,35 1.305,51 1.483,66 1.661,82

58.200,03 - 58.307,40

31,80

96,00

236,83 368,18 579,80 769,34 947,24 1.125,14 1.303,04 1.480,94 1.658,85

58.307,41 - 58.414,78

31,37

95,28

235,88 366,91 578,40 767,63 945,27 1.122,92 1.300,56 1.478,21 1.655,85

58.414,79 - 58.522,16

30,95

94,56

234,92 365,63 577,00 765,93 943,32 1.120,71 1.298,10 1.475,49 1.652,88

58.522,17 - 58.629,54

30,52

93,84

233,97 364,35 575,60 764,22 941,35 1.118,49 1.295,62 1.472,75 1.649,89

58.629,55 - 58.736,92

30,09

93,12

233,01 363,07 574,20 762,52 939,40 1.116,28 1.293,15 1.470,03 1.646,91

58.736,93 - 58.844,30

29,67

92,40

232,06 361,80 572,80 760,81 937,43 1.114,05 1.290,67 1.467,30 1.643,92

58.844,31 - 58.951,68

29,24

91,68

231,10 360,52 571,40 759,11 935,48 1.111,84 1.288,21 1.464,58 1.640,94

58.951,69 - 59.059,05

28,81

90,95

230,15 359,24 570,00 757,40 933,51 1.109,62 1.285,73 1.461,84 1.637,95

59.059,06 - 59.166,43

28,39

90,23

229,19 357,96 568,60 755,70 931,56 1.107,41 1.283,27 1.459,12 1.634,98

59.166,44 - 59.273,82

27,96

89,51

228,24 356,69 567,20 753,99 929,59 1.105,19 1.280,79 1.456,38 1.631,98

59.273,83 - 59.381,20

27,53

88,79

227,28 355,41 565,80 752,29 927,63 1.102,98 1.278,32 1.453,66 1.629,01

59.381,21 - 59.488,58

27,11

88,07

226,33 354,13 564,40 750,58 925,67 1.100,75 1.275,84 1.450,93 1.626,02

59.488,59 - 59.595,96

26,68

87,35

225,37 352,85 563,00 748,88 923,71 1.098,54 1.273,38 1.448,21 1.623,04

59.595,97 - 59.703,34

26,25

86,63

224,42 351,58 561,60 747,17 921,75 1.096,32 1.270,90 1.445,47 1.620,05

59.703,35 - 59.810,72

25,83

85,91

223,46 350,30 560,20 745,47 919,79 1.094,11 1.268,43 1.442,75 1.617,07

59.810,73 - 59.918,10

25,40

85,19

222,51 349,02 558,80 743,76 917,82 1.091,89 1.265,95 1.440,02 1.614,08

59.918,11 - 60.025,48

24,97

84,47

221,55 347,74 557,40 742,06 915,87 1.089,68 1.263,49 1.437,30 1.611,11

60.025,49 - 60.132,85

24,55

83,75

220,60 346,47 556,00 740,35 913,90 1.087,46 1.261,01 1.434,56 1.608,11

60.132,86 - 60.240,25

24,12

83,03

219,64 345,19 554,60 738,65 911,95 1.085,25 1.258,54 1.431,84 1.605,14

60.240,26 - 60.347,62

23,69

82,30

218,69 343,91 553,20 736,94 909,98 1.083,02 1.256,06 1.429,10 1.602,15

60.347,63 - 60.455,01

23,27

81,58

217,73 342,63 551,80 735,24 908,03 1.080,81 1.253,60 1.426,38 1.599,17

60.455,02 - 60.562,38

22,84

80,86

216,78 341,36 550,40 733,53 906,06 1.078,59 1.251,12 1.423,65 1.596,18

60.562,39 - 60.669,76

22,41

80,14

215,82 340,08 549,00 731,83 904,10 1.076,38 1.248,65 1.420,93 1.593,20

60.669,77 - 60.777,14

21,99

79,42

214,87 338,80 547,60 730,12 902,14 1.074,16 1.246,17 1.418,19 1.590,21

60.777,15 - 60.884,51

21,56

78,70

213,91 337,52 546,20 728,42 900,18 1.071,95 1.243,71 1.415,47 1.587,24

60.884,52 - 60.991,90

21,13

77,98

212,96 336,25 544,80 726,71 898,22 1.069,72 1.241,23 1.412,74 1.584,24

60.991,91 - 61.099,27

20,71

77,26

212,00 334,97 543,40 725,01 896,26 1.067,51 1.238,76 1.410,02 1.581,27

61.099,28 - 61.206,66

20,28

76,54

211,05 333,69 542,00 723,30 894,30 1.065,29 1.236,29 1.407,28 1.578,28

61.206,67 - 61.314,04

19,85

75,82

210,09 332,41 540,60 721,60 892,34 1.063,08 1.233,82 1.404,56 1.575,30

61.314,05 - 61.421,43

19,43

75,10

209,14 331,14 539,20 719,89 890,37 1.060,86 1.231,34 1.401,82 1.572,31

61.421,44 - 61.528,80

19,00

74,38

208,18 329,86 537,80 718,19 888,42 1.058,65 1.228,88 1.399,10 1.569,33

61.528,81 - 61.636,19

18,57

73,65

207,23 328,58 536,40 716,48 886,45 1.056,42 1.226,40 1.396,37 1.566,34

61.636,20 - 61.743,56

18,15

72,93

206,27 327,30 535,00 714,78 884,50 1.054,21 1.223,93 1.393,65 1.563,37

61.743,57 - 61.850,94

17,72

72,21

205,32 326,03 533,60 713,07 882,53 1.051,99 1.221,45 1.390,91 1.560,37

61.850,95 - 61.958,32

17,29

71,49

204,36 324,75 532,20 711,37 880,58 1.049,78 1.218,99 1.388,19 1.557,40

61.958,33 - 62.065,70

16,87

70,77

203,41 323,47 530,80 709,66 878,61 1.047,56 1.216,51 1.385,46 1.554,41

62.065,71 - 62.173,08

16,44

70,05

202,45 322,19 529,40 707,96 876,65 1.045,35 1.214,04 1.382,74 1.551,43

62.173,09 - 62.280,45

16,01

69,33

201,50 320,92 528,00 706,25 874,69 1.043,13 1.211,56 1.380,00 1.548,44

62.280,46 - 62.387,85

15,59

68,61

200,54 319,64 526,60 704,55 872,73 1.040,92 1.209,10 1.377,28 1.545,46

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

62.387,86 - 62.495,22

15,16

67,89

199,59 318,36 525,20 702,84 870,77 1.038,69 1.206,62 1.374,54 1.542,47

10

11

62.495,23 - 62.602,61

14,73

67,17

198,63 317,08 523,80 701,14 868,81 1.036,48 1.204,15 1.371,82 1.539,50

62.602,62 - 62.709,98

14,31

66,45

197,68 315,81 522,40 699,43 866,84 1.034,26 1.201,67 1.369,09 1.536,50

62.709,99 - 62.817,36

13,88

65,73

196,72 314,53 521,00 697,73 864,89 1.032,05 1.199,21 1.366,37 1.533,53

62.817,37 - 62.924,74

13,45

65,00

195,77 313,25 519,60 696,02 862,92 1.029,83 1.196,73 1.363,63 1.530,54

62.924,75 - 63.032,12

13,03

64,28

194,81 311,97 518,20 694,32 860,97 1.027,62 1.194,26 1.360,91 1.527,56

63.032,13 - 63.139,50

12,60

63,56

193,86 310,70 516,80 692,61 859,00 1.025,39 1.191,78 1.358,18 1.524,57

63.139,51 - 63.246,88

12,17

62,84

192,90 309,42 515,40 690,91 857,05 1.023,18 1.189,32 1.355,46 1.521,59

63.246,89 - 63.354,26

11,75

62,12

191,95 308,14 514,00 689,20 855,08 1.020,96 1.186,84 1.352,72 1.518,60

63.354,27 - 63.461,65

11,32

61,40

190,99 306,86 512,60 687,50 853,13 1.018,75 1.184,38 1.350,00 1.515,63

63.461,66 - 63.569,02

10,89

60,68

190,04 305,59 511,20 685,79 851,16 1.016,53 1.181,90 1.347,26 1.512,63

63.569,03 - 63.676,41

10,47

59,96

189,08 304,31 509,80 684,09 849,20 1.014,32 1.179,43 1.344,54 1.509,66

63.676,42 - 63.783,78

10,04

59,24

188,13 303,03 508,40 682,38 847,24 1.012,09 1.176,95 1.341,81 1.506,67

63.783,79 - 63.891,17

9,61

58,52

187,17 301,75 507,00 680,68 845,28 1.009,88 1.174,49 1.339,09 1.503,69

63.891,18 - 63.998,54

9,19

57,80

186,22 300,48 505,60 678,97 843,32 1.007,66 1.172,01 1.336,35 1.500,70

63.998,55 - 64.105,92

8,76

57,08

185,26 299,20 504,20 677,27 841,36 1.005,45 1.169,54 1.333,63 1.497,72

64.105,93 - 64.213,30

8,33

56,35

184,31 297,92 502,80 675,56 839,39 1.003,23 1.167,06 1.330,90 1.494,73

64.213,31 - 64.320,68

7,91

55,63

183,35 296,64 501,40 673,86 837,44 1.001,02 1.164,60 1.328,18 1.491,76

64.320,69 - 64.428,07

7,48

54,91

182,40 295,37 500,00 672,15 835,47

998,80

1.162,12 1.325,44 1.488,76

64.428,08 - 64.535,44

7,05

54,19

181,44 294,09 498,60 670,45 833,52

996,59

1.159,65 1.322,72 1.485,79

64.535,45 - 64.642,83

6,63

53,47

180,49 292,81 497,20 668,74 831,55

994,36

1.157,17 1.319,98 1.482,80

64.642,84 - 64.750,20

6,20

52,75

179,53 291,53 495,80 667,04 829,60

992,15

1.154,71 1.317,26 1.479,82

64.750,21 - 64.857,59

5,77

52,03

178,58 290,26 494,40 665,33 827,63

989,93

1.152,23 1.314,53 1.476,83

64.857,60 - 64.964,96

5,35

51,31

177,62 288,98 493,00 663,63 825,67

987,72

1.149,76 1.311,81 1.473,85

64.964,97 - 65.072,35

4,92

50,59

176,67 287,70 491,60 661,92 823,71

985,50

1.147,28 1.309,07 1.470,86

65.072,36 - 65.179,72

4,49

49,87

175,71 286,42 490,20 660,22 821,75

983,29

1.144,82 1.306,35 1.467,89

65.179,73 - 65.287,11

4,07

49,15

174,76 285,15 488,80 658,51 819,79

981,06

1.142,34 1.303,62 1.464,89

65.287,12 - 65.394,48

3,64

48,43

173,80 283,87 487,40 656,81 817,83

978,85

1.139,87 1.300,90 1.461,92

65.394,49 - 65.501,87

3,21

47,70

172,85 282,59 486,00 655,10 815,87

976,63

1.137,40 1.298,16 1.458,93

65.501,88 - 65.609,25

2,79

46,98

171,89 281,31 484,60 653,40 813,91

974,42

1.134,93 1.295,44 1.455,95

65.609,26 - 65.716,62

2,36

46,26

170,94 280,04 483,20 651,69 811,94

972,20

1.132,45 1.292,70 1.452,96

65.716,63 - 65.824,01

1,93

45,54

169,98 278,76 481,80 649,99 809,99

969,99

1.129,99 1.289,98 1.449,98

65.824,02 - 65.931,38

1,51

44,82

169,03 277,48 480,40 648,28 808,02

967,76

1.127,51 1.287,25 1.446,99

65.931,39 - 66.038,77

1,08

44,10

168,07 276,20 479,00 646,58 806,07

965,55

1.125,04 1.284,53 1.444,02

66.038,78 - 66.146,14

0,65

43,38

167,12 274,93 477,60 644,87 804,10

963,33

1.122,56 1.281,79 1.441,02

66.146,15 - 66.253,52

0,23

42,66

166,16 273,65 476,20 643,17 802,15

961,12

1.120,10 1.279,07 1.438,05

66.253,53 - 66.360,90

41,94

165,21 272,37 474,80 641,46 800,18

958,90

1.117,62 1.276,34 1.435,06

66.360,91 - 66.468,28

41,22

164,25 271,09 473,40 639,76 798,22

956,69

1.115,15 1.273,62 1.432,08

66.468,29 - 66.575,67

40,50

163,30 269,82 472,00 638,05 796,26

954,47

1.112,67 1.270,88 1.429,09

66.575,68 - 66.683,05

39,78

162,34 268,54 470,60 636,35 794,30

952,26

1.110,21 1.268,16 1.426,11

66.683,06 - 66.790,43

39,05

161,39 267,26 469,20 634,64 792,34

950,03

1.107,73 1.265,42 1.423,12

66.790,44 - 66.897,81

38,33

160,43 265,98 467,80 632,94 790,38

947,82

1.105,26 1.262,70 1.420,15

66.897,82 - 67.005,19

37,61

159,48 264,71 466,40 631,23 788,41

945,60

1.102,78 1.259,97 1.417,15

67.005,20 - 67.112,57

36,89

158,52 263,43 465,00 629,53 786,46

943,39

1.100,32 1.257,25 1.414,18

67.112,58 - 67.219,94

36,17

157,57 262,15 463,60 627,82 784,49

941,17

1.097,84 1.254,51 1.411,19

67.219,95 - 67.327,32

35,45

156,61 260,87 462,20 626,12 782,54

938,96

1.095,37 1.251,79 1.408,21

67.327,33 - 67.434,70

34,73

155,66 259,60 460,80 624,41 780,57

936,73

1.092,89 1.249,06 1.405,22

67.434,71 - 67.542,08

34,01

154,70 258,32 459,40 622,71 778,62

934,52

1.090,43 1.246,34 1.402,24

67.542,09 - 67.649,47

33,29

153,75 257,04 458,00 621,00 776,65

932,30

1.087,95 1.243,60 1.399,25

67.649,48 - 67.756,85

32,57

152,79 255,76 456,60 619,30 774,70

930,09

1.085,49 1.240,88 1.396,28

67.756,86 - 67.864,23

31,85

151,84 254,49 455,20 617,59 772,73

927,87

1.083,01 1.238,14 1.393,28

67.864,24 - 67.971,61

31,13

150,88 253,21 453,80 615,89 770,77

925,66

1.080,54 1.235,42 1.390,31

67.971,62 - 68.078,99

30,40

149,93 251,93 452,40 614,18 768,81

923,43

1.078,06 1.232,69 1.387,32

68.079,00 - 68.186,36

29,68

148,97 250,65 451,00 612,48 766,85

921,22

1.075,60 1.229,97 1.384,34

12

N. 28 - 8 luglio 2011
LIII

SPECIALE
Tabelle

Reddito familiare
annuo (euro)

N. 28 - 8 luglio 2011
LIV

Guida al Lavoro
IL SOLE 24 ORE

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

68.186,37 - 68.293,75

28,96

148,02 249,38 449,60

610,77 764,89 919,00 1.073,12 1.227,23 1.381,35

10

11

68.293,76 - 68.401,12

28,24

147,06 248,10 448,20

609,07 762,93 916,79 1.070,65 1.224,51 1.378,37

68.401,13 - 68.508,51

27,52

146,11 246,82 446,80

607,36 760,96 914,57 1.068,17 1.221,78 1.375,38

68.508,52 - 68.615,89

26,80

145,15 245,54 445,40

605,66 759,01 912,36 1.065,71 1.219,06 1.372,41

68.615,90 - 68.723,28

26,08

144,20 244,27 444,00

603,95 757,04 910,14 1.063,23 1.216,32 1.369,41

68.723,29 - 68.830,65

25,36

143,24 242,99 442,60

602,25 755,09 907,93 1.060,76 1.213,60 1.366,44

68.830,66 - 68.938,03

24,64

142,29 241,71 441,20

600,54 753,12 905,70 1.058,28 1.210,86 1.363,45

68.938,04 - 69.045,41

23,92

141,33 240,43 439,80

598,84 751,17 903,49 1.055,82 1.208,14 1.360,47

69.045,42 - 69.152,78

23,20

140,38 239,16 438,40

597,13 749,20 901,27 1.053,34 1.205,41 1.357,48

69.152,79 - 69.260,17

22,48

139,42 237,88 437,00

595,43 747,24 899,06 1.050,87 1.202,69 1.354,50

69.260,18 - 69.367,54

21,75

138,47 236,60 435,60

593,72 745,28 896,84 1.048,39 1.199,95 1.351,51

69.367,55 - 69.474,93

21,03

137,51 235,32 434,20

592,02 743,32 894,63 1.045,93 1.197,23 1.348,54

69.474,94 - 69.582,30

20,31

136,56 234,05 432,80

590,31 741,36 892,40 1.043,45 1.194,50 1.345,54

69.582,31 - 69.689,70

19,59

135,60 232,77 431,40

588,61 739,40 890,19 1.040,98 1.191,78 1.342,57

69.689,71 - 69.797,07

18,87

134,65 231,49 430,00

586,90 737,44 887,97 1.038,51 1.189,04 1.339,58

69.797,08 - 69.904,45

18,15

133,69 230,21 428,60

585,20 735,48 885,76 1.036,04 1.186,32 1.336,60

69.904,46 - 70.011,83

17,43

132,74 228,94 427,20

583,49 733,51 883,54 1.033,56 1.183,58 1.333,61

70.011,84 - 70.119,21

16,71

131,78 227,66 425,80

581,79 731,56 881,33 1.031,10 1.180,86 1.330,63

70.119,22 - 70.226,59

15,99

130,83 226,38 424,40

580,08 729,59 879,10 1.028,62 1.178,13 1.327,64

70.226,60 - 70.333,97

15,27

129,87 225,10 423,00

578,38 727,64 876,89 1.026,15 1.175,41 1.324,67

70.333,98 - 70.441,35

14,55

128,92 223,83 421,60

576,67 725,67 874,67 1.023,67 1.172,67 1.321,67

70.441,36 - 70.548,73

13,83

127,96 222,55 420,20

574,97 723,72 872,46 1.021,21 1.169,95 1.318,70

70.548,74 - 70.656,11

13,10

127,01 221,27 418,80

573,26 721,75 870,24 1.018,73 1.167,22 1.315,71

70.656,12 - 70.763,49

12,38

126,05 219,99 417,40

571,56 719,79 868,03 1.016,26 1.164,50 1.312,73

70.763,50 - 70.870,87

11,66

125,10 218,72 416,00

569,85 717,83 865,81 1.013,78 1.161,76 1.309,74

70.870,88 - 70.978,25

10,94

124,14 217,44 414,60

568,15 715,87 863,60 1.011,32 1.159,04 1.306,76

70.978,26 - 71.085,63

10,22

123,19 216,16 413,20

566,44 713,91 861,37 1.008,84 1.156,30 1.303,77

71.085,64 - 71.193,01

9,50

122,23 214,88 411,80

564,74 711,95 859,16 1.006,37 1.153,58 1.300,80

71.193,02 - 71.300,39

8,78

121,28 213,61 410,40

563,03 709,98 856,94 1.003,89 1.150,85 1.297,80

71.300,40 - 71.407,77

8,06

120,32 212,33 409,00

561,33 708,03 854,73 1.001,43 1.148,13 1.294,83

71.407,78 - 71.515,15

7,34

119,37 211,05 407,60

559,62 706,06 852,51

998,95

1.145,39 1.291,84

71.515,16 - 71.622,52

6,62

118,41 209,77 406,20

557,92 704,11 850,30

996,48

1.142,67 1.288,86

71.622,53 - 71.729,91

5,90

117,46 208,50 404,80

556,21 702,14 848,07

994,00

1.139,94 1.285,87

71.729,92 - 71.837,29

5,18

116,50 207,22 403,40

554,51 700,19 845,86

991,54

1.137,22 1.282,89

71.837,30 - 71.944,68

4,45

115,55 205,94 402,00

552,80 698,22 843,64

989,06

1.134,48 1.279,90

71.944,69 - 72.052,05

3,73

114,59 204,66 400,60

551,10 696,27 841,43

986,60

1.131,76 1.276,93

72.052,06 - 72.159,44

3,01

113,64 203,39 399,20

549,39 694,30 839,21

984,12

1.129,02 1.273,93

72.159,45 - 72.266,81

2,29

112,68 202,11 397,80

547,69 692,34 837,00

981,65

1.126,30 1.270,96

72.266,82 - 72.374,19

1,57

111,73 200,83 396,40

545,98 690,38 834,77

979,17

1.123,57 1.267,97

72.374,20 - 72.481,57

0,85

110,77 199,55 395,00

544,28 688,42 832,56

976,71

1.120,85 1.264,99

72.481,58 - 72.588,94

0,13

109,82 198,28 393,60

542,57 686,46 830,34

974,23

1.118,11 1.262,00

72.588,95 - 72.696,33

108,86 197,00 392,20

540,87 684,50 828,13

971,76

1.115,39 1.259,02

72.696,34 - 72.803,71

107,91 195,72 390,80

539,16 682,53 825,91

969,28

1.112,66 1.256,03

72.803,72 - 72.911,10

106,95 194,44 389,40

537,46 680,58 823,70

966,82

1.109,94 1.253,06

12

72.911,11 - 73.018,47

106,00 193,17 388,00

535,75 678,61 821,48

964,34

1.107,20 1.250,06

73.018,48 - 73.125,86

105,04 191,89 386,60

534,05 676,66 819,27

961,87

1.104,48 1.247,09

73.125,87 - 73.233,23

104,09 190,61 385,20

532,34 674,69 817,04

959,39

1.101,74 1.244,10

73.233,24 - 73.340,62

103,13 189,33 383,80

530,64 672,74 814,83

956,93

1.099,02 1.241,12

73.340,63 - 73.447,99

102,18 188,06 382,40

528,93 670,77 812,61

954,45

1.096,29 1.238,13

73.448,00 - 73.555,37

101,22 186,78 381,00

527,23 668,81 810,40

951,98

1.093,57 1.235,15

73.555,38 - 73.662,75

100,27 185,50 379,60

525,52 666,85 808,18

949,50

1.090,83 1.232,16

73.662,76 - 73.770,13

99,31

523,82 664,89 805,97

947,04

1.088,11 1.229,19

184,22 378,20

Guida al Lavoro

SPECIALE
Tabelle

IL SOLE 24 ORE

Reddito familiare
annuo (euro)

Importo dell'assegno per numero dei componenti il nucleo familiare


1

73.770,14 - 73.877,52

98,36

182,95 376,80

522,11 662,93 803,74

944,56

10

1.085,38 1.226,19

11

73.877,53 - 73.984,90

97,40

181,67 375,40

520,41 660,97 801,53

942,09

1.082,66 1.223,22

73.984,91 - 74.092,28

96,45

180,39 374,00

518,70 659,01 799,31

939,62

1.079,92 1.220,23

74.092,29 - 74.199,65

95,49

179,11 372,60

517,00 657,05 797,10

937,15

1.077,20 1.217,25

74.199,66 - 74.307,03

94,54

177,84 371,20

515,29 655,08 794,88

934,67

1.074,46 1.214,26

74.307,04 - 74