Sei sulla pagina 1di 128

RenGunon SIMBOLIDELLASCIENZASACRA TITOLOORIGINALE:SymbolesfondamentauxdelaSciencesacre TraduzionediFrancescoZambon secondaedizione:aprile1978 1962EDITIONSGALLIMARDPARIS 1975ADELPHIEDIZIONIS.P.A.MILANO 1 Indice ILSIMBOLISMOTRADIZIONALEEALCUNESUEAPPLICAZIONIGENERALI I.Lariformadellamentalitmoderna 2.IlVerboeilSimbolo 3.IlSacroCuoreelaleggendadelSantoGraal 4.IlSantoGraal 5.Tradizioneeinconscio 6.

LaScienzadellelettere 7.LaLinguadegliUccelli SIMBOLIDELCENTROEDELMONDO 8.L'ideadelCentronelletradizioniantiche 9.1fiorisimbolici 10.Latriplicecintadruidica 11.ICustodidellaTerrasanta 12.LaTerradelSole 13.LoZodiacoeipunticardinali 14.LaTetraktyseilquadratodiquattro 15.UngeroglificodelPolo 16.Letestenere 17.LaletteraGeloswastika SIMBOLIDELLAMANIFESTAZIONECICLICA 18.AlcuniaspettidelsimbolismodiGiano 19.IlgeroglificodelCancro 20.Sheth 21Sulsignificatodellefestecarnevalesche 22,Alcuniaspettidelsimbolismodelpesce 23.ImisteridellaletteraNun 24.IlCinghialeel'Orsa ALCUNEARMISIMBOLICHE 25.Lepietredelfulmine 26.Learmisimboliche 27.SayfulIslam 28.Ilsimbolismodellecorna SIMBOLISMODELLAFORMACOSMICA 29.LaCavernaeilLabirinto 30.IlCuoreelaCaverna 31.LaMontagnaelaCaverna 32.IlCuoreel'UovodelMondo 33.LaCavernael'UovodelMondo 34.L'uscitadallacaverna 35.LePortesolstiziali 36.IlsimbolismodelloZodiaconeipitagorici 37.IlsimbolismosolstizialediGiano 38ApropositodeiduesanGiovanni SIMBOLISMOCOSTRUTTIVO 39.Ilsimbolismodellacupola

40.LaCupolaelaRuota 41.LaPortastretta 42.L'Ottagono 43.Lapietraangolare 44.Lapsitexillis 45.ElArkan 46.Riunirecichesparso 47.Ilbiancoeilnero 48.Pietraneraepietracubica 49.Pietragrezzaepietratagliata SIMBOLISMOASSIALEESIMBOLISMODELPASSAGGIO 50.Isimbolidell'analogia 51.L'AlberodelMondo 52.L'AlberoeilVajra 53.L'AlberodellaVitaelabevandad'immortalit 54.Ilsimbolismodellascala 55.Lacrunadell'ago 56.Ilpassaggiodelleacque 57.Isetteraggiel'arcobaleno 58.JanuaCoeli 59.Kalamukha 60.Laluceelapioggia 61.LaCatenadeimondi 62.Leradicidellepiante 63.Ilsimbolismodelponte 64.Ilponteel'arcobaleno 65.Lacatenad'unione 66.Cornicielabirinti 67.Ilquatredechiffre 68.Legamienodi SIMBOLISMODELCUORE 69.Ilcuoreraggianteeilcuorefiammeggiante 70.Cuoreecervello 71.L'emblemadelSacroCuoreinunasocietsegretaamericana

ILSIMBOLISMOTRADIZIONALEEALCUNEDELLESUEAPPLICAZIONIGENERALI 1LARIFORMADELLAMENTALITMODERNA Laciviltmodernaapparenellastoriacomeunaveraepropriaanomalia:fratuttequellecheconosciamoessalasolachesisia sviluppatainunsensopuramentemateriale,lasolaaltreschenonsifondisualcunprincipiod'ordinesuperiore.Talesviluppo materiale,cheprosegueormaidaparecchisecolievaaccelerandosisemprepi,statoaccompagnatodaunregressointellettuale cheessodeltuttoincapacedicompensare.Intendiamoqui,beninteso,parlaredellaveraepuraintellettualit,chesipotrebbeanche chiamarespiritualit,ecirifiutiamodidarequestonomeaciacuisisonospecialmenteapplicatiimoderni:laculturadellescienze sperimentali,invistadelleapplicazionipraticheallequaliessesonosuscettibilididarluogo.Unsoloesempiopotrebbepermetteredi misurarelaportataditaleregresso:laSommateologicadisanTommasod'Aquinoera,alsuotempo,unmanualeausodegli studenti;dovesonooggiglistudentiingradodiapprofondirlaediassimilarla? Ladecadenzanons'prodottad'unsolcolpo;senepotrebberoseguireletappeattraversotuttalafilosofiamoderna.statala perditaol'obliodellaveraintellettualitarenderepossibiliqueidueerrorichesoloinapparenzasioppongono,masonoinrealt correlativi e complementari: razionalismo e sentimentalismo. Dal momento in cui si incominci a negare o a ignorare ogni conoscenzapuramenteintellettuale,comesifecedopoDescartes,sidovevalogicamentesfociare,daunlato,nelpositivismo,nel l'agnosticismoeintutteleaberrazioniscientistiche,e,dall'altro,intutteleteoriecontemporaneeche,nonsoddisfattediciche pudarelaragione,cercanoqualcos'altro,malocercanodallapartedelsentimentoedell'istinto,valeadirealdisottodellaragionee nonaldisopra,giungendo,conWilliamJamesperesempio,avederenelsubconscioilmezzoconilqualel'uomopuentrarein comunicazioneconilDivino.Lanozionediverit,dopoesserestataabbassataormaiaunasemplicerappresentazionedellarealt sensibile,infineidentificatadalpragmatismoconl'utilit,ilcheequivaleallasuasoppressionepuraesemplice;cheimportainfatti laveritinunmondolecuiaspirazionisonounicamentematerialiesentimentali?

Nonpossibilesvilupparequitutteleconseguenzediunsimilestatodicose;cilimiteremoaindicarnealcunefraquellechesi riferisconopiparticolarmentealpuntodivistareligioso.Vaanzituttoosservatocheildisprezzoelarepulsionecheglialtripopoli gliOrientalisoprattuttoprovanoneiconfrontidegliOccidentali,provengonoingranpartedalfattochequestiultimigliappaionoin genere uomini senza tradizione,senzareligione,cicheailoroocchi unaveraepropria mostruosit.UnOrientalenonpu ammettereun'organizzazionesocialechenonpoggisuprincpitradizionali;perunmusulmano,adesempio,l'interalegislazionenon cheunasemplice derivazione dellareligione.Untempoeracos anche inOccidente; sipensi acichefulaCristianitnel Medioevo;maoggiirapportisisonorovesciati.Difatto,siconsideraoralareligioneunsemplicefenomenosociale;invecedi ricollegarel'interoordinesocialeallareligione,quest'ultima,quandoancorasiconsentaaconservarleunposto,considerataormai soltantocomeunoqualsiasideglielementichecostituisconol'ordinesociale;equanticattolici,ahim,accettanoquestomododi vederesenzalaminimadifficolt!Sarebbeoradireagirecontroquestatendenza,eatalpropositol'affermazionedelRegnosocialedi Cristounamanifestazioneparticolarmenteopportuna;maperfarneunarealtoccorreriformaretuttalamentalitmoderna. Nonilcasodinascondersichecolorostessichecredonodiesseresinceramentereligiosinonhannoperlopi,dellareligione,che un'ideaassaiindebolita;essanonhanessunainfluenzaeffettivasulloropensieronsulloromodod'agire;comeseparatadatuttoil restodellaloroesistenza.Praticamente,credentienoncredentisicomportanopressappoconellastessamaniera;permolticattolici l'affermazionedelsoprannaturalehaunvaloresoltantoteorico,edessisarebberoassaiimbarazzatisedovesseroconstatareunfatto miracoloso.Siamoinpresenzadiquelchesipotrebbechiamareunmaterialismopratico,unmaterialismodifatto;nonforseesso pipericolosodelmaterialismoriconosciutocometale,proprioperchcolorochecolpiscenonnehannoneppurecoscienza? D'altra parte, per ipi,lareligione soltanto una faccenda di sentimento senza nessuna portata intellettuale; si confonde la religioneconunavagareligiosit,lasiriduceaunamorale;siriduceilpipossibilelospaziodelladottrina,cheinvecepro prio l'essenziale,cidicuituttoilrestodev'esseresoltantounaconseguenzalogica.Sottoquestoprofilo,ilprotestantesimo,chefinisce conl'essereunmoralismopuroesemplice,assairappresentativodelletendenzedellospiritomoderno;masiavrebbegrantorto sesicredessecheilcattolicesimononcolpitodaquestestessetendenzenonnelsuoprincipio,certo,manelmodoincuidisolito vienepresentato:conilpretestodirenderloaccettabileallamentalitattualesifannoleconcessionipiincresciose,esiincoraggiain talmodoquel cheoccorrerebbe al contrariocombattere energicamente. Noninsistiamosull'accecamento dicoloro che,sottoil pretestodellatolleranza,sifannocompliciinconsapevolidivereepropriecontraffazionidellareligione,dicuisonolontanidal sospettarel'intentonascosto.Segnaliamosoltantodisfuggita,aquestoproposito,ildeplorevoleabusochevienfattofrequentemente della stessa parola religione: non si sentono ogni momento usare espressioni come religione della patria, religione della scienza, religione del dovere? Queste nonsono semplici negligenze di linguaggio, sonosintomi dellaconfusione che regna dappertutto nel mondo moderno, poich il linguaggio in fondo non fa che rappresentare fedelmente lo stato degli animi; ed espressionisimilisonoincompatibiliconilverosensoreligioso. Maveniamoaquelchepiessenziale:vogliamoparlaredell'affievolirsidell'insegnamentodottrinale,quasideltuttosostituitoda vagheconsiderazionimoraliesentimentali,chepiaccionoforsepiadalcuni,mache,altempostesso,possonosoltantorespingeree allontanarecolorochehannoaspirazionid'ordineintellettuale;enonostantetuttonellanostraepocaneesistonoancora.Loprovail fattochetalunianchepinumerosidiquantosipotrebbecrederedeploranotalemancanzadidottrina;enoivediamounsegno favorevole,aontadelleapparenze,nelfattochedavariepartisembrachedicicisirendacontooggimegliodiqualcheannofa.Si hacertamente tortoapretendere,comeabbiamospessoudito,chenessunocapirebbeun'esposizione didottrinapura; anzitutto, perchvolersisempremantenereallivellopibasso,comesebisognassetenereincontolaquantitpiuttostochelaqualit?Non forsequestaunaconseguenzadiquellospiritodemocraticocheunodegliaspetticaratteristicidellamentalitmoderna?D'altra parte, si deve proprio credere che tante persone sarebbero realmente incapaci di comprendere se fossero state abituate a un insegnamentodottrinale?Nonsipotrebbeanchepensarechecolorochenoncapisseropropriotuttonetrarrebberougualmenteun beneficioforsepigrandediquantosisupponga? Masenzadubbiol'ostacolopigravequellasortadidiffidenzacheintroppiambienticattolici,ancheecclesiastici,sitestimonia neiconfrontidell'intellettualitingenere;diciamol'ostacolopigrave,perchunsegnodiincomprensioneperfinonellepersone stesseacuiincombeilcompitodell'insegnamento.Costorosonostaticosintaccatidallospiritomodernochenonsannopi,comei filosofiaiqualifacevamoororaallusione,checosasial'intellettualitvera,cosicchconfondonoavoltel'intellettualismoconil razionalismo,efannoinquestomodoinvolontariamenteilgiocodegliavversari.Noipensiamoprecisamentechequelcheimporta anzituttorestaurarelaveraintellettualit,econessailsensodelladottrina edellatradizione; sarebbeoradimostrare chela religionebenaltrocheunafaccendadidevozionesentimentale,odiprecettimorali,odiconsolazioniadusodianimiindeboliti dallasofferenza,echeinessasiputrovareilsolidonutrimentodicuiparlasanPaolonell'EpistolaagliEbrei. Siamoperfettamentecoscientichequantostiamodicendohailtortodiandarcontrocerteabitudiniacquisitedallequalicisilibera difficilmente;nsitrattadiinnovare tutt'altro ,sitrattaalcontrariodiritornareallatradizionedallaqualecisiscostati,di ritrovare ci che si lasciato andar perduto. Non sarebbe meglio questo che fare allo spirito moderno le pi ingiustificate concessioni,quelleperesempiochesiincontranointantitrattatidiapologeticaneiqualisifaognisforzoperconciliareildogmacon quantovidipiipoteticoedimenofondatonellascienzaattuale,salvopoirimetteretuttoindiscussionequandoquestepretese teoriescientifichevenganoaesseresostituitedaaltre?Etuttaviasarebbemoltofacilemostrarecomelareligioneelascienzanon possanoentrarerealmenteinconflitto,perlasempliceragionechenonsiriferisconoallostessoambito.Comesifaanonscorgereil pericoloinsitonelvolercercare,perladottrinacheconcerneleveritimmutabiliedeterne,unfondamentoinquantoc'dipi mutevoleedipiinsicuro?Ecosapensaredicertiteologicattolicicosaffettidaspiritoscientisticodacredersiobbligatiatener conto, in pi o meno larga misura, dei risultati dell'esegesi moderna e della critica testuale, quando sarebbe cos facile, a condizionedipossedere unabasedottrinale unposicura,farne apparire l'inanit? Comesifaanonaccorgersi chelapretesa scienzadellereligioni coscom'insegnatanegliambientiuniversitari nonmaistatainrealtaltrocheunamacchinada

guerradirettacontrolareligione,epiingeneralecontrotuttocicheancorapusopravviveredispiritotradizionale,chevogliono ovviamentedistruggerecolorochedirigonoilmondomodernoinunsensochepusoltantoportareaunacatastrofe?Sututtequeste cosecisarebbemoltodadire,manoiabbiamosoltantovolutoindicaremoltosommariamentealcunideipuntisuiqualiunariforma sarebbenecessariaeurgente;eperterminareconunadomandachequiciinteressainmododeltuttoparticolare,quallaragioneper cuis'incontratantaostilit,piomenodichiarata,neiconfrontidelsimbolismo?Certamenteperchsitrattadiunmodod'espressio nedivenutocompletamenteestraneoallamentalitmoderna,eperchl'uomonaturalmenteportatoadiffidaredicichenon comprende.Ilsimbolismoilmezzopiadeguatoperl'insegnamentodelleveritd'ordinesuperiore,religioseemetafisiche,cioper tuttoquelchelospiritomodernorespingeotrascura;essoesattamenteilcontrariodicicheconvienealrazionalismo,etuttiisuoi avversarialcunisenzaneppuresaperlosicomportanodaverieproprirazionalisti.Perquelcheciconcerne,noipensiamochese oggiilsimbolismoincompreso,tantomaggiorragionec'diinsisteresudiesso,esponendonelmodopicompletopossibileil significatorealedeisimbolitradizionali,restituendolorotuttalaportataintellettualechepossiedonoinvecediridurlisemplicemente aun'occasioneperqualcheesortazionesentimentaleperlaquale,delresto,l'usodelsimbolismocosadeltuttoinutile. Unasimileriformadellamentalitmoderna,contuttoquelcheimplica,eciolarestaurazionedell'intellettualitveraedella tradizionedottrinale,chepernoinonsonoseparatel'unadall'altra,costituiscecertoun'impresaconsiderevole; maquestauna ragioneperchnonsiaintrapresa?Alcontrario,anoiparecheuntalecompitocostituiscaunodegliscopipielevatichesipossano proporreall'attivit diunasociet come quelladell'Irradiamentointellettualedel SacroCuore,tantopichetuttiglisforzi che sarannofattiinquestosensosarannonecessariamenteorientativersoquelCuoredelVerboincarnato,SolespiritualeeCentrodel Mondo, nel quale sononascosti tuttiitesori dellasaggezza edellascienza nondiquella vana scienza profanachesola conosciutadallamaggiorpartedeinostricontemporanei,madellaverascienzasacracheapreacolorochelastudianocomesi convieneorizzontiinsospettatieveramenteillimitati. 2ILVERBOEILSIMBOLO Abbiamogiavutooccasionediparlare dell'importanza dellaformasimbolicanellatrasmissionedegliinsegnamenti dottrinali d'ordine tradizionale.Ritorniamosuquesto argomentoper apportarequalche precisazione complementare emostrare ancor pi esplicitamenteidiversipuntidivistasottoiqualipuessereconsiderato. Anzitutto,ilsimbolismociappareadattoinmodospecialealleesigenzedellanaturaumana,chenonunanaturapuramente intellettuale,mahabisognod'unabasesensibileperelevarsiversolesferesuperiori.Occorreprendereilcompostoumanoqualesso ,unoemolteplicealtempostessonellasuacomplessitreale;troppospessosihalatendenzaadimenticarlo,daquandoDescartes hapretesodistabilirefral'animaeilcorpounaseparazioneradicaleeassoluta.Perunapuraintelligenza,sicuramente,nessuna formaesteriore,nessunaespressionerichiestapercomprenderelaverit,eneppurepercomunicareadaltrepureintelligenzeci cheessahacompresonellamisuraincuicomunicabile;manoncosperl'uomo.Infondo,ogniespressione,ogniformulazione, qualunqueessasia,unsimbolodelpensierocheessatraduceesteriormente;inquestosenso,illinguaggiostessononaltrocheun simbolismo.Nonvideve dunque essereopposizionetral'impiegodelleparoleequellodei simboli figurativi; questi duemodi d'espressionesarebberopiuttostocomplementaril'unoall'altro(edelresto,difatto,essipossonocombinarsi,giacchlascrittura originariamenteideograficaeincerticasi,comeinCina,hasempreconservatoquestocarattere).Ingenerale,laformadellinguaggio analitica,discorsivacomelaragioneumanadicuiessolostrumentoproprioedicuisegueoriproduceilcamminoconla massimaesattezzapossibile;alcontrario,ilsimbolismopropriamentedettoessenzialmentesintetico,epercistessointuitivoin qualchemaniera,ilchelorendepiidoneodellinguaggioaserviredabaseallintuizioneintellettuale,chealdisopradella ragione,echeoccorrestarbeneattenti anonconfondereconquella intuizioneinferioreallaquale siappellanodiversi filosofi contemporanei.Diconseguenza,senoncisiaccontentadiconstatareunadifferenzaesivuolparlaredisuperiorit,questaandr attribuita,checch pretendanoalcuni,al simbolismosintetico,cheaprepossibilitdiconcezioneveramenteillimitate,mentreil linguaggio,caratterizzatodasignificatipidefinitiepifermi,ponesempreallacomprensionelimitipiomenostretti. Nonsivengadunqueadirechelaformasimbolicabuonasoloperilvolgo;sarebbepiuttostoveroilcontrario;o,meglioancora, essaugualmentebuonapertutti,poichaiutaciascunoacomprenderepiomenocompletamente,piomenoprofondamentela veritcherappresenta,secondolamisuradellepropriepossibilitintellettuali.Cos,leveritpialte,chenonsarebberoinalcun modocomunicabiliotrasmissibiliconqualsiasialtromezzo,lodivengonofinoauncertopuntoquandosono,secossipudire, incorporateinsimboliiqualiledissimulerannosenzadubbioamolti,malemanifesterannointuttoillorosplendoreagliocchidi colorochesannovedere. Dovremodirechel'usodelsimbolismounanecessit?Quibisognafareunadistinzione:inseinmodoassoluto,nessunaforma esteriorenecessaria;tuttesonougualmentecontingentieaccidentaliinrapportoacicheesseesprimonoorappresentano.cos che,secondol'insegnamentodegliInd,unafiguraqualunque,peresempiounastatuasimboleggiantequestooquell'aspettodella Divinit,nondeveessereconsideratachecomeunsupporto,unpuntod'appoggioperlameditazione; dunqueunsemplice coadiuvante,enientepi.Untestovedicoforniscealriguardounparagonecheilluminaperfettamentequestoruolodeisimbolie delleformeesterioriingenere:sonocomeilcavallochepermetteaunuomodicompiereunviaggiopirapidamenteeconassai minorfaticachesedovessefarloconiproprimezzi.Certo,sequest'uomononavessecavalliasuadisposizione,potrebbemalgrado tuttogiungereallasuameta,maconquantamaggiordifficolt!Sepuservirsid'uncavallo,avrebbedavverotortoarifiutarsidifarlo colpretestochepidegnodiluinonricorrereadalcunaiuto;enonpropriocoscheagisconoidetrattoridelsimbolismo?E inoltreseilviaggiolungoefaticoso,benchnonvisiamaiun'impossibilitassolutadifarloapiedi,puugualmenteesserciuna veraepropriaimpossibilitpraticadivenirneacapo.Cosdeiritiedeisimboli:essinonsononecessaridiunanecessitassoluta, malosonoincertomododiunanecessitdiconvenienza,tenendopresentilecondizionidellanaturaumana.

Manonbastaconsiderareilsimbolismodallatoumanocomeabbiamofattosinqui;conviene,perpenetrarnetuttalaportata, esaminarloanchedallatodivino,selecitoesprimersicos.Gisesiconstatacheilsimbolismotrovailsuofondamentonellanatura stessadegliesseriedellecose,cheessoinperfettaconformitconleleggidiquestanatura,esesiriflettechelelegginaturalinon sono,infondo,cheun'espressioneecomeun'esteriorizzazionedellaVolontdivina,tuttocinonautorizzaforseadaffermarecheil simbolismodioriginenonumana,comediconogliInd,o,inaltritermini,cheilsuoprincipiorisalepilontanoepiinalto dell'umanit? Nonsenzaragionesisonopotuterichiamare,apropositodisimbolismo,leprimeparoledelVangelodisanGiovanni:Inprincipio erailVerbo.IlVerbo,ilLogos,auntempoPensieroeParola:ins,l'Intellettodivino,cheilluogodeipossibili;inrapporto anoi,simanifestaesiesprimepermezzodellaCreazione,incuisirealizzanonell'esistenzaattualealcunidiquestistessipossibili che,inquantoessenze,sonocontenutiinLuidatuttal'eternit.LaCreazionel'operadelVerbo;essaanche,eproprioperquesto, lasuamanifestazione,lasuaaffermazioneesteriore;edpercicheilmondocomeunlinguaggiodivinopercolorochesanno comprenderlo:CaelienarrantgloriamDei(Salmi,XIX,2).IlfilosofoBerkeleynonavevadunquetortoquandodicevacheil mondoillinguaggiocheloSpiritoinfinitoparlaaglispiritifiniti;maavevatortoacrederechetalelinguaggiosiasoloun insiemedisegniarbitrari,mentreinrealtnonc'nientediarbitrarioneppurenellinguaggioumano,dovendoognisignificazione avereall'origineilsuofondamentoinqualcheconvenienzaoarmonianaturalefrailsegnoelacosasignificata.Appuntoperch AdamoavevaricevutodaDiolaconoscenzadellanaturadituttigliesseriviventi,eglipotnominarli(Genesi,II,1920);etuttele tradizionianticheconcordanonell'insegnarecheilveronomediunesserenoncheunasolacosaconlasuanaturaolasuastessa essenza. SeilVerboPensieroall'internoeParolaall'esterno,eseilmondol'effettodellaParoladivinaproferitaall'originedeitempi,la naturastessapuesserpresacomesimbolodellarealtsoprannaturale.Tuttociche,sottoqualsiasimodalitsitrovi,avendoil suoprincipionell'Intellettodivino,traduceorappresentaquestoprincipiosecondolasuamanieraesecondoilsuoordined'esistenza; e,cos,daunordineall'altro,tuttelecosesiconcatenanoesicorrispondonoperconcorrereall'armoniauniversaleetotale,che comeunriflessodell'Unitdivinastessa.Talecorrispondenzailverofondamentodelsimbolismoedpercicheleleggidiun mbito inferiore possono sempre esser prese per simboleggiare lerealt d'un ordine superiore, ove esse hanno laloro ragione profonda, che nello stesso tempo il loro principio e la loro fine. Segnaliamo in questa occasione l'errore delle moderne interpretazioni naturalistiche delle antichedottrine tradizionali, interpretazioni che semplicementerovesciano la gerarchia dei rapportifraidiversiordinidirealt:adesempio,isimbolioimitinonhannomaiavutoilcompitodirappresentareilmovimento degliastri,malaveritchevisitrovanospessodellefigureispirateaessoedestinateaesprimereanalogicamentetutt'altracosa, poichleleggiditalemovimentotraduconofisicamenteiprincipimetafisicidacuidipendono.L'inferiorepusimboleggiareil superiore,mal'inversoeimpossibile;d'altronde,seilsimbolononfossepiprossimoall'ordinesensibiledicicherappresenta,in chemodopotrebbesvolgerelafunzioneallaqualedestinato?Nellanatura,ilsensibilepusimboleggiareilsoprasensibile;l'intero ordinenaturalepu,asuavolta,essereunsimbolodell'ordinedivino;e,d'altraparte,sesiconsiderapiparticolarmentel'uomo,non legittimodirecheeglistessounsimboloperilfattochecreatoaimmaginediDio(Genesi,I,26 27)?Aggiungiamoancora chelanaturaacquistatuttoilsuosignificatosoloquandosiconsideracheessaforniscaunmezzoperelevarsiallaconoscenzadelle verit divine,che precisamente anche ilcompito essenzialeche abbiamo riconosciutoal simbolismo [Nonforse inutile far osservare che questo punto di vista, secondo il quale la natura considerata come un simbolo del soprannaturale, non assolutamentenuovo,edstatoadottatoassaicorrentementenelMedioevo;statosegnatamentequellodellascuolafrancescana,e inparticolaredisanBonaventura.Notiamoanchechel'analogia,nelsensotomisticodellaparola,chepermettedirisaliredalla conoscenzadellecreatureaquelladiDio,nonaltrocheunmododiespressionesimbolicabasatosullacorrispondenzadell'ordine naturaleconilsoprannaturale]. Questeconsiderazionipotrebberoesseresviluppatequasiindefinitamente;mapreferiamolasciareaciascunolacuradifarlocon unosforzodiriflessionepersonale,poichnullapotrebbeesserpiproficuo;comeisimbolichenesonol'argomento,questenote devonosoltantoessereunpuntodipartenzaperlameditazione.Leparole,d'altronde,possonorenderesoloassaiimperfettamenteci dicuitrattiamo;nondimeno,c'ancoraunaspettodellaquestione,enondeimenoimportanti,checercheremodifarcomprendereo almenointuiredandounabreveindicazione. IlVerbodivinosiesprimenellaCreazione,dicevamo,equestoparagonabile,analogicamenteefatteledovuteproporzioni,al pensierochesiesprimenelleforme(nonc'pimotivoquidifareunadistinzionefraillinguaggioeisimbolipropriamentedetti) chelovelanoelomanifestanoauntempo.LaRivelazioneprimordiale,operadelVerbocomelaCreazione,s'incorpora,percos dire,anch'essaneisimbolichesisonotrasmessidiepocainepocaapartiredalleoriginidell'umanit;etaleprocessoancorauna voltaanalogo,nelsuoordine,aquellodellaCreazionestessa.D'altraparte,nonsipuvedere,inquestaincorporazionesimbolica dellatradizione non umana, una sortad'immagine anticipata,di prefigurazione dell'Incarnazione del Verbo? Equesto non permette anche di percepire, inuna certa misura, il misterioso rapporto esistente fra laCreazione el'Incarnazione che ne il coronamento? Termineremo conun'ultima osservazione relativa all'importanza del simbolouniversale del Cuore epiparticolarmentedella formacheessorivestenellatradizionecristiana,quelladelSacroCuore.Seilsimbolismonellasuaessenzastrettamenteconforme alpianodivino,eseilSacroCuoreilcentrodell'essere,realmenteesimbolicamenteinsieme,questosimbolodelCuore,inse stessooneisuoiequivalenti,deveoccupareintutteledottrinederivatepiomenodirettamentedallatradizioneprimordiale,un postopropriamentecentrale;quellochecercheremodimostrareinalcunideglistudicheseguono. 3ILSACROCUOREELALEGGENDADELSANTOGRAAL

NelsuoarticoloIconographieancienneduCoeurdeJsus,CharbonneauLassaysegnalamoltogiustamente,incollegamentocon quellachesipotrebbechiamarelapreistoriadelCuoreeucaristicodiGes,laleggendadelSantoGraal,scrittanelsecoloXII,ma assaianterioreperlesueorigini,poichessainrealtunadattamentocristianodiantichissimetradizioniceltiche.L'ideadiquesto accostamentocieragivenutainoccasionedell'articoloprecedente,estremamenteinteressantedalpuntodivistaincuiciponiamo, intitolatoLeCoeurhumainetlanotionduCoeurdeDieudanslareligiondel'anciennegypte,dicuirichiameremoilbrano seguente:Neigeroglifici,scritturasacraovespessol'immaginedellacosarappresentalaparolastessacheladesigna,ilcuorefu nondimeno raffigurato con un solo emblema: il vaso. Il cuore dell'uomo non infatti il vaso in cui la sua vita si elabora continuamente con il suosangue?. Appunto il vaso, preso come simbolo del cuore e che si sostituisce a esso nell'ideografia egiziana,ciavevafattopensareimmediatamentealSantoGraal,tantopicheinquest'ultimo,oltrealsensogeneraledelsimbolo (consideratod'altrondenellostessotemposottoisuoidueaspettidivinoeumano),vediamoancoraunarelazionespecialeeassaipi direttaconilCuoremedesimodiCristo. Effettivamente,ilSantoGraallacoppachecontieneilpreziososanguediCristo,elocontieneaddiritturaduevolte,poichessa servdapprimaallaCena,einseguitoGiusepped'Arimateaviraccolseilsangueel'acquachesgorgavanodallaferitaapertadalla lancia del centurione nel fianco del Redentore. Questa coppa si sostituisce dunque in qualche modo al Cuore di Cristo come ricettacolodelsuosangue,neprendepercosdireilpostoenedivienecomeunequivalentesimbolico;enonancorpinotevole,in questecondizioni,cheilvasosiagistatoanticamenteunemblemadelcuore?D'altronde,lacoppa,sottounaformaosottoun'altra, svolge,alparidelcuorestesso,unruoloassaiimportanteinmoltetradizioniantiche;esenzadubbioeracosinparticolarepressoi Celti,giacchdaessivenutocichecostituilfondostessooalmenolatramadellaleggendadelSantoGraal.incresciosoche nonsipossasapereconmoltaprecisionequaleralaformadiquestatradizioneanteriormentealcristianesimo,comesuccededel restopertuttocicheconcerneledottrineceltiche,perlequalil'insegnamentooralefusemprel'unicomododitrasmissioneusato; mavid'altraparteunasufficienteconcordanzaperchsipossaalmenoessereinformatisulsensodeiprincipalisimbolichevi figuravano,equestoinfondoquelchec'dipiessenziale. Matorniamo alla leggendasottolaforma incui ci pervenuta; quel chedicedell'origine stessa del Graal assai degnodi attenzione:questacoppasarebbestataintagliatadagliangeliinunosmeraldostaccatosidallafrontediLuciferoalmomentodellasua caduta.Talesmeraldorichiamainmodosorprendentelurna,laperlafrontaleche,nell'iconografiaind,occupaspessoilpostodel terzoocchiodiShiva,rappresentandoquelchesipuchiamareilsensodell'eternit.Questoaccostamentocisembrapiadattodi qualsiasialtroailluminareperfettamenteilsimbolismodelGraal;esipupersinocoglierviunarelazionedipiconilcuore,che, per la tradizione ind come per molte altre, ma forse pi chiaramente ancora, il centro dell'essere integrale, e al quale, di conseguenza,talesensodell'eternitdev'esseredirettamentericollegato. dettopoicheilGraalfuaffidatoadAdamonelParadisoterrestre,mache,allasuacaduta,Adamoloperseasuavolta,dal momentochenonpotportarloconsquandofucacciatodall'Eden;eanchequestodiventaassaichiaroconilsensocheabbiamo appenaindicato.L'uomo,allontanatodalsuocentrooriginaledallapropriacolpa,sitrovavaormairinchiusonellasferatemporale; nonpotevapiraggiungereilpuntounicodacuituttelecosesonocontemplatesottol'aspettodell'eternit.IlParadisoterrestre, infatti,eraveramenteilCentrodelMondo,dovunqueassimilatosimbolicamentealCuoredivino;enonsipudirecheAdamo, finchfunell'Eden,vivevarealmentenelCuorediDio? Quantoseguepienigmatico:SethottennedirientrarenelParadisoterrestreepotcosrecuperareilpreziosovaso;ora,Seth unadellefiguredelRedentore,tantopicheilsuostessonomeesprimeleideedifondamento,distabilit,eannunciainqualche modolarestaurazionedell'ordineprimordialedistruttodallacadutadell'uomo.C'eradunquefindaalloraalmenounarestaurazione parziale,nelsensocheSethequellichedopodiluipossedetteroilGraalpotevanopercistessoistituire,daqualchepartesullaterra, uncentrospiritualecheeracomeun'immaginedelParadisoperduto.Laleggenda,d'altronde,nondicedovendachiilGraalfu conservato fino all'epoca di Cristo, n come fu assicurata la sua trasmissione, ma l'origine celtica che le si riconosce deve probabilmentelasciarintenderecheidruidiviebberoparteedevonoessereannoveratifraiconservatoriregolaridellatradizione primordiale.Inognicaso,nonsembrachesipossamettereindubbiol'esistenzadiuntalecentrospirituale,oanchediparecchi, simultaneamenteosuccessivamente,qualunquecosasidebbapensaredellalorolocalizzazione;quelch'danotarechesiapplic sempreedappertuttoaquesticentri,tralealtredesignazioni,quelladiCuoredelMondo,eche,intutteletradizioni,ledescrizioni cheaessisiriferisconosonobasatesuunidenticosimbolismo,chepossibileseguirefinneiparticolaripiprecisi.Questonon mostraforseasufficienzacheilGraal,ocichevienecosrappresentato,avevagi,anteriormentealcristianesimo,anziinogni tempo,unlegamefraipistretticonilCuoredivinoeconl'Emmanuel,vogliamodireconlamanifestazione,virtualeorealea secondadelleepoche,masemprepresente,delVerboeternonelsenodell'umanitterrestre? Dopo lamorte di Cristo, ilSanto Graal fu,secondo laleggenda, trasportato inGran Bretagna daGiuseppe d'Arimatea eda Nicodemo;cominciaalloraasvolgersilastoriadeiCavalieridellaTavolarotondaedelleloroimprese,chenonintendiamoseguire qui.LaTavolarotondaeradestinataaricevereilGraalquandounodeicavalierifosseriuscitoaconquistarloel'avesseportatodalla GranBretagnainArmorica;equestatavolaanch'essaunsimboloverosimilmenteantichissimo,unodiquellichefuronoassociati all'ideadeicentrispiritualiacuiabbiamoappenaalluso.Laformacircolaredellatavolad'altrondelegataalciclozodiacale (ancora unsimbolo che meriterebbe di essere studiato pi specificamente) per lapresenza attorno aessa di dodici personaggi principali,particolaritchesiritrovanellacostituzionedituttiicentriinquestione.Standocoslecose,nonsipuforsevederenel numerodeidodiciApostoliunatraccia,framoltissimealtre,dellaperfettaconformitdelcristianesimoallatradizioneprimordiale, allaqualeilnomediprecristianesimoconverrebbetantoesattamente?E,d'altraparte,apropositodellaTavolarotonda,abbiamo osservatounastranaconcordanzanellerivelazionisimbolichefatteaMariedeValles[SivedaRegnabit,novembre1924],ove menzionataunatavolarotondadidiaspro,cherappresentailCuorediNostroSignore,nellostessotempoincuisitrattadiun

giardinocheilSantoSacramentodell'altare,eche,conlesuequattrofontaned'acquaviva,siidentificamisteriosamenteal Paradisoterrestre;nonancoraunaconfermaabbastanzasorprendenteeinattesadeirapportichesegnalavamosopra? Naturalmente,questenotetropporapidenonpotrebberoaverelapretesadicostituireunostudiocompletosuunaquestionecos pococonosciuta;dobbiamolimitarciperilmomentoaforniredellesempliciindicazioni,ecirendiamobencontochevisitrovano delleconsiderazionisuscettibili,sulleprime,disorprendereunpococolorochenonsonofamiliarizzaticonletradizioniantichee coniloroconsuetimodid'espressionesimbolica;maciriserviamodisvilupparliegiustificarlipiampiamenteinseguito,inarticoli incuipensiamodipoteraffrontareanchemoltialtripuntinonmenodegnid'interesse. Intantomenzioneremoancora,perquelcheconcernelaleggendadelSantoGraal,unastranacomplicazionedicuinonabbiamo tenutocontofinqui:perunadiquelleassimilazioniverbalichesvolgonospessonelsimbolismounruolonontrascurabile,eche d'altrondehannoforseragionipiprofondediquantocis'immaginerebbeaprimavista,ilGraalauntempounvaso(grasale)eun libro(gradaleograduale). Inalcuneversioni,iduesensi sitrovano anche strettamente collegati,poichil librodiviene allora un'iscrizionetracciatadaCristoodaunangelosullacoppastessa.Nonintendiamoattualmentetrarredacialcunaconclusione, benchvisianodeicollegamentifaciliastabilirsiconilLibrodellaVitaeconcertielementidelsimbolismoapocalittico. AggiungiamochelaleggendaassociaalGraalaltrioggetti,einparticolareunalancia,che,nell'adattamentocristiano,nonaltro chelalanciadelcenturioneLongino;maquelcheassaicuriosolapreesistenzadiquestalanciaodiqualchesuoequi valentecome simboloinqualchemodocomplementareallacoppanelletradizioniantiche.D'altraparte,pressoiGreci,siritenevachelalancia d'Achilleguarisseleferitechecausava;laleggendamedioevaleattribuisceprecisamentelastessavirtallalanciadellaPassione.E questocirichiamaun'altrasomiglianzadellostessogenere:nelmitodiAdone(ilcuinome,delresto,significailSignore),allorch l'eroevienecolpitomortalmentedalgrifodiuncinghiale(chesostituiscequilalancia),ilsuosangue,spandendosiaterra,fanascere unfiore;ora,CharbonneauinRegnabit[SivedaRegnabit,gennaio1925]hasegnalatounferrodaostie,delsecoloXII,dovesi vedeilsanguedellepiaghedelCrocifissocadereingocciolinechesitrasformanoinrose,elavetratadelsecoloXIIIdellacattedrale d'Angersincuiilsanguedivino,checolainruscelli,sbocciapuresottoformadirose.Avremofrapocodariparlaredelsimbolismo floreale,consideratosottounprofilounpocodifferente;ma,qualechesialamolteplicitdisensichepresentanoquasituttiisimboli, tuttocisicompletaesiarmonizzaperfettamente,equestastessamolteplicit,lungidall'essereuninconvenienteoundifetto,,al contrario,perchisacomprenderla,unodeivantaggiprincipalidiunlinguaggioassaimenostrettamentelimitatodellinguaggio ordinario. Perconcluderequestenote,indicheremoalcunisimboliche,invarietradizioni,sisostituisconotaloraaquellodellacoppa,egli sonoidenticinelfondo;cinonsignificausciredalnostroterna,dalmomentocheilGraalstesso,comesipufacilmenterendersi contodatuttoquantoabbiamodetto,nonhaall'originealtrosignificatosenonquellochehailvasosacrodovunquelosiincontri,e chehainparticolare,inOriente,lacoppasacrificalecontenenteilSomavedico(oloHaomamazdeo),straordinariaprefigurazione eucaristicasullaqualetorneremoforseinaltraoccasione.CicheilSomaraffigurapropriamente,labevandad'immortalit (l'Amrita degli Ind, l'Ambrosia dei Greci, due parole etimologicamente simili), che conferisce o restituisce, a coloro che la accolgonoconledisposizionirichieste,quelsensodell'eternitdicuis'trattatoprecedentemente. Uno dei simboli di cui vogliamo parlare il triangolo con la punta diretta verso il basso; una specie di rappresentazione schematicadellacoppasacrificale,elositrovaaquestotitoloincertiyantraosimboligeometricidell'India.D'altraparte,assai degnodinotadalnostropuntodivistailfattochelamedesimafigurasiaancheunsimbolodelcuore,dicuiriproduced'altrondela formasemplificandola;iltriangolodelcuoreun'espressionecorrentenelletradizioniorientali.Questociportaaun'osservazione chehaanch'essailsuointeresse:eciochelaraffigurazionedelcuoreinscrittoinuntriangolocosdispostononhainsnullache nonsiaassolutamentelegittimo,sitrattidelcuoreumanoodelCuoredivino,echeessapureabbastanzasignificativaquandolasi riferisceagliemblemiusatidacertoermetismocristianodelMedioevo,lecuiintenzionifuronosemprepienamenteortodosse.Sesi volutotalvolta,neitempimoderni,attribuireaunatalerappresentazioneunsensoblasfemo,cisidevealfattochestatoalterato, coscientementeono,ilsignificatooriginariodeisimboli,finoacapovolgereillorovalorenormale;unfenomenoquestodicuisi potrebbero citare numerosi esempi, e che trova d'altronde la sua spiegazione nel fatto che certi simboli sono effettivamente suscettibilidiunadoppiainterpretazioneehannoquasiduefacceopposte.Ilserpente,peresempio,eancheilleone,nonsignificano ugualmente,secondoicasi,ilCristoeSatana?Nonpossiamopensarediesporrequiaquestopropositounateoriageneralecheci condurrebbeassailontano;masicomprendercheviinciqualcosacherendemoltodelicatol'usodeisimboli,eanchechequesto puntorichiedeun'attenzionetuttaspecialeallorchsitrattadiscoprireilsensorealedicertiemblemieditradurlicorrettamente. Unaltrosimbolocheequivalefrequentementeaquellodellacoppa,unsimbolofloreale:ilfiore,infatti,nonevocaforseconla suaformal'ideadiunricettacolo,enonsiparladelcalicediunfiore?InOriente,ilfioresimbolicopereccellenzailloto;in Occidente, pi spesso la rosa a svolgere l'identico ruolo. Non vogliamo dire, beninteso, che tale sia l'unico significato di quest'ultima,comepuredelloto,datoche,alcontrario,neindicavamonoistessiunaltroinprecedenza;malovedremmovolentieri neldisegnoricamatosuquellacartagloriadell'abbaziadiFontevraultdovelarosacollocataaipiedid'unalancialungolaquale piovonogoccedisangue.Questarosaviappareassociataallalanciaesattamentecomeloaltrovelacoppa,esembraproprio raccogliere le gocce di sangue piuttosto che provenire dalla trasformazione di una di esse; ma, del resto, i due significati si completanomoltopidiquantononsioppongano,dalmomentochelegocce,cadendosullarosa,lavivificanoelafannosbocciare. la rugiada celeste, secondo lafigura cos spesso impiegata inrelazione all'idea della Redenzione, oalle idee connesse di rigenerazioneediresurrezione;mapurequestorichiederebbelunghespiegazioni,quand'anchecilimitassimoamettereinrilievola concordanzadellediversetradizioniriguardoaquest'altrosimbolo. D'altraparte,poichstatofattoriferimentoallaRosaCroceapropositodelsigillodiLutero,diremochequest'emblemaermetico fudapprimaspecificamentecristiano,qualichesianolefalseinterpretazionipiomenonaturalistichechenesonostatedatea partiredalsecoloXVIII;enonforsedegnodinotachelarosavioccupi,alcentrodellacroce,proprioilpostodelSacroCuore?Al

difuoridellerappresentazioniincuilecinquepiaghedelCrocifissosonoraffiguratedaaltrettanterose,larosacentrale,quand'sola, pubenissimoidentificarsi conilCuore stesso,conilvasochecontiene ilsangue,cheilcentrodellavitaeancheilcentro dell'essereintero. C'ancoraalmenounaltroequivalentesimbolicodellacoppa:lafalcelunare;maquesta,peressereconvenientementespiegata, esigerebbedegli sviluppideltuttoestraneialtemadelpresentestudio; lamenzioneremosoltantopernontrascuraretotalmente nessunlatodellaquestione. Datuttiicollegamenticheabbiamoappenasegnalato,trarremogiunaconseguenzachesperiamodipoterrendereancorapi manifestainseguito:quandositrovanodappertuttoconcordanzetali,nonviforsepicheunsempliceindiziodell'esistenzadiuna tradizioneprimordiale?Ecomespiegareche,lamaggiorpartedellevolte,colorostessichesicredonoobbligatiadammetterein teoriaquestatradizioneprimordialenonvipensanopiinseguitoeragionanodifattoesattamentecomeseessanonfossemai esistita,oalmenocomesenullasenefosseconservatonelcorsodeisecoli?Sesivuolrifletterebeneaquelchec'dianormaleinun simileatteggiamento,sisarforsemenodispostiameravigliarsidicerteconsiderazioniche,inverit,sembranostranesoloinvirt delleabitudinimentaliproprieallanostraepoca.D'altronde,bastacercareunpo,acondizionedinonavereincialcunpartito preso, per scoprire da ogni parte le tracce di questa unit dottrinale essenziale, la cui coscienza ha potuto talora oscurarsi nell'umanit,machenonmaiscomparsainteramente;e,manoamanochesiprocedeinquestaricerca,ipuntidiconfrontosi moltiplicanoquasidasolienuoveproveappaionoaogniistante;certo,ilQuaeriteetinvenietisdelVangelononparolavana. ADDENDUM Teniamoadirequalcheparolacircaun'obiezionechecistatarivoltaapropositodeirapportidanoiesaminatifrailSantoGraale ilSacroCuore,perquanto,adireilvero,larispostacheaessastatagidatacisembripienamentesoddisfacente. Pocoimporta,infatti,cheChrtiendeTroyeseRobertdeBoronnonabbianovisto,nell'anticaleggendadicuinonsonostatichegli adattatori,tuttoilsignificatochevieracontenuto;talesignificatovisitrovavanondimenorealmente,enoipretendiamodinonaver fattoaltrocherenderloesplicito,senzaintrodurrealcunchdimodernonellanostrainterpretazione.Delresto,assaidifficiledire conesattezzachecosagliscrittoridelsecoloXIIvedesseroononvedesseronellaleggenda;e,datocheessinonsvolgevanoin definitivacheunsempliceruoloditrasmettitori,riconosciamomoltovolentierichenondovevanoprobabilmentevedervituttoci chevivedevanoiloroispiratori,vogliamodireiveriepropridetentoridelladottrinatradizionale. D'altraparte,percicheriguardaiCelti,abbiamoprocuratodiricordarequaliprecauzionis'imponganoallorchsivuolparlarne, inassenzadiognidocumentoscritto;maperchsidovrebbesupporre,adispettodegliindizicontrarichemalgradotuttoabbiamo, cheessi siano stati menofavoriti degli altri popoli antichi? Ora,vediamo dappertutto,enonsoltanto inEgitto,l'assimilazione simbolicastabilitafrailcuoreelacoppaoilvaso;dappertuttoilcuoreconsideratocomeilcentrodell'essere,centroauntempo divinoeumanonellemoltepliciapplicazioniallequalidluogo;dappertuttolacoppasacrificalerappresentailCentrooilCuoredel Mondo,ladimora dell'immortalit[Avremmopotutoricordareanche l'athanorermetico,ilvasoincui sicompielaGrande Opera, e il cui nome, secondo alcuni, sarebbe derivato dal greco athanatos, immortale; il fuoco invisibile che vi perpetuamentemantenutocorrispondealcalorevitalecherisiedenelcuore.Avremmopotutougualmentestabiliredeicollegamenti conunaltrosimbolomoltodiffuso,quellodell'uovo,chesignificarisurrezioneeimmortalit,esulqualeavremoforseoccasionedi ritornare.Segnaliamod'altraparte,almenoatitolodicuriosit,chelacoppadeiTarocchi(lacuioriginedelrestoassaimisteriosa) statasostituitadalcuorenellecartedagiocoordinarie,ilcheancoraunindiziodell'equivalenzadeiduesimboli];cosaoccorredi pi?Sappiamobenechelacoppaelalancia,oiloroequivalenti,hannoavutoanchealtrisignificatioltreaquellidanoiindicati,ma, senzaattardarvisi,possiamodirechetuttiquestisignificati,perquantostranipossanoapparirnealcuniagliocchideimoderni,sono perfettamenteconcordantifradiloro,edesprimonoinrealtleapplicazionidiunostessoprincipioaordinidiversi,secondouna leggedicorrispondenzasullaqualesifondal'armoniosamolteplicitdeisensiinclusiinognisimbolismo. Ora, che non solo il Centro del Mondo s'identifichi effettivamente con il Cuore di Cristo, ma che questa identit sia stata chiaramenteindicatanelledottrineantiche,quelchesperiamodipotermostrareinaltristudi.Evidentemente,l'espressioneCuore diCristo,inquestocaso,dev'esserepresainunsensochenonprecisamentequellochepotremmochiamareilsensostorico;ma bisognadireancoracheifattistoricimedesimi,cometuttoilresto,traduconosecondoilloromodopropriolerealtsuperioriesi conformano a quella legge di corrispondenza alla quale abbiamo appena alluso, legge che sola permette di spiegarsi certe prefigurazioni.Sitratta,sesivuole,delCristoprincipio,ciodelVerbomanifestatonelpuntocentraledell'Universo;machi oserebbepretenderecheilVerboeternoelasuamanifestazionestorica,terrestreeumana,nonsonorealmenteesostanzialmenteun soloe medesimo Cristo sotto due aspetti diversi? Tocchiamo qui ancora irapporti del temporale con l'intemporale; forse non convieneinsistervioltre,poichquestecosesonopropriodiquellechesoloilsimbolismoconsentediesprimerenellamisuraincui sono esprimibili. In ogni caso, basta saper leggere i simboli per trovarvi tutto ci che vi troviamo noi; ma disgraziatamente, soprattuttonell'epocanostra,nontuttisannoleggerli. 4ILSANTOGRAAL ArthurEdwardWaitehapubblicatoun'operasulleleggendedelSantoGraal[TheHolyGrail,itsLegendsandSymbolism,Rider and Co., London. 1933], imponente per le dimensioni e per la mole di ricerche che rappresenta, nella quale tutti coloro che s'interessanoaquestoproblemapotrannotrovareun'esposizioneassaicompletaemetodicadelcontenutodeimolteplicitestichevisi riferiscono,comepuredellevarieteorieproposteperspiegarel'origineeilsignificatodiquesteleggendemoltocomplesse,talora anchecontraddittorieinalcunideiloroelementi.BisognaaggiungerecheWaitenonhaintesofareunicamenteoperadierudizione, delchegiustolodarlo,giacchnoicondividiamoilsuopareresulloscarsovalorediognilavorochenonvadaoltrequestopuntodi vista,eilcuiinteressenonpuessereinsommachedocumentario;eglihavolutofaremergereilsensorealeeinterioredel

simbolismo del Santo Graal edella queste (ricerca). Cirincresce per dire che tale aspetto della sua opera ci pare il meno soddisfacente;leconclusioniallequaligiungesonopersinounpodeludenti,soprattuttosesipensaatuttalafaticacompiutaper pervenirvi;suquestochevorremmoformularealcuneosservazioni,chesiricollegherannod'altrondeinmanieradeltuttonaturalea questionidanoigitrattateinaltreoccasioni. NonfartortoaWaite,crediamo,ildirechelasuaoperaunpocoonesighted;dobbiamotradurreconparziale?Nonsarebbe forserigorosamenteesatto,e,inogni caso,nonintendiamoconquestodirechelosiadiproposito; visarebbepiuttostoinci qualcosadell'errorecosfrequenteincoloroche,essendosispecializzatiinuncertoordinedistudi,sonoportatiaricondurvitutto, oatrascurarequellochenonvisilasciaricondurre.ChelaleggendadelGraalsiacristiana,nonsipucertocontestare,eWaiteha ragionediaffermarlo;maquestoimpediscenecessariamentecheessasianellostessotempoanchequalcos'altro?Colorochehanno coscienzadell'unitfondamentaleditutteletradizioninonravviserannoinquestoalcunaincompatibilit;masembracheWaite,per partesua,vogliavederviunicamentecichespecificamentecristiano,imprigionandosicosinunaformatradizionaleparticolare,i cuirapporticonlealtre,eprecisamentenelsuoaspettointeriore,sembranopertantosfuggirgli.Noncheeglineghil'esistenzadi elementid'altraprovenienza,probabilmenteanteriorialcristianesimo,poichsarebbeandarecontrol'evidenza;mariconosceaessi solounabenmediocreimportanza,esembraconsiderarlicomeaccidentalicomevenutiadaggiungersiallaleggendadafuorie semplicementepereffettodell'ambienteincuiessasielaborata.Cosquestielementisonodaluiconsideratidipendentidaquello chesisolitichiamareilfolklore,nonsempreinsensospregiativo,comepotrebbefarsupporrelaparolastessa,mapiuttostoper compiacereaunaspeciedimodadellanostraepoca,esenzamairendersicontodelleintenzionichevisitrovanoimplicate;forse noninutileinsistereunpocosuquestopunto. Laconcezione stessa difolklore, quale s'intende abitualmente,poggia suun'idearadicalmente falsa, l'idea chevisiano delle creazionipopolari,prodottispontaneidelpopolo;esivedesubitolostrettorapportodiquestomododivedereconipregiudizi democratici. Come stato detto assai giustamente, l'interesse profondo di tutte le tradizioni denominate popolari risiede soprattuttonelfattocheessenonsonodioriginepopolare[LucBenoist,LaCuisinedesAnges,uneesthtiquedelapense,p. 74];eaggiungeremoche,sesitratta,comeavvienequasisempre,dielementitradizionalinelverosensodellaparola,perquanto deformati,impoveriti oframmentari possanoesseretalvolta,edicosedotate diunrealevalore simbolico,tuttoci,benlungi dall'essere di origine popolare, non neppure di origine umana. Quel che pu essere popolare, unicamente il fatto della sopravvivenzaquandotalielementiappartengonoaformetradizionaliscomparse;e,aquestoriguardo,ilterminefolkloreassume unsensoabbastanzavicinoaquellodipaganesimo,anchesolotenendocontodell'etimologiadiquest'ultimo,econinmeno l'intenzionepolemicaeingiuriosa.Ilpopoloconservacos,senzacomprenderli,ifrantumiditradizioniantiche,risalentiavolte ancheaunpassatotalmentelontanochesarebbeimpossibiledeterminarlo,echecisiaccontentadiriferire,perquestaragione, all'ambito oscuro della preistoria; esso svolge in tal modo la funzione di una specie di memoria collettiva pi o meno subconscia,ilcuicontenutomanifestamentevenutodaun'altraparte[questaunafunzioneessenzialmentelunare,eoccorre notareche,secondol'astrologia,lamassapopolarecorrispondeeffettivamenteallaluna,ilche,nellostessotempo,indicabeneilsuo caratterepuramentepassivo,incapacediiniziativaodispontaneit].Quelchepusembrarepisorprendenteche,sesivaalfondo delle cose, si constata che gli elementi cos conservati contengono soprattutto, sotto forme pi o meno velate, una quantit considerevoledidatid'ordineesoterico,valeadireprecisamentequellochec'dimenoessenzialmentepopolare;equestofatto suggeriscedasolounaspiegazionechecilimiteremoaindicareinpocheparole.Quandounaformatradizionalesulpuntodi spegnersi,isuoiultimirappresentantipossonobenissimoaffidarevolontariamenteallamemoriacollettivadicuiabbiamoappena parlatocichealtrimentisiperderebbeirrimediabilmente;insommal'unicomezzopersalvarequelchepuessereinunacerta misurasalvato;e,nellostessotempo,l'incomprensionenaturaledellamassaunagaranziasufficientechecichepossedevaun carattereesotericononnesarperquestospogliato,mapermarr,comeunasortaditestimonianzadelpassato,soltantoabeneficiodi coloroche,inaltritempi,sarannocapacidicomprenderlo. Dettoquesto,nonvediamoperchsidovrebbeattribuirealfolklore,senzaunesamepiampio,tuttocicheappartieneatradizioni diversedaquellacristiana,equestasolafacciaeccezione;talesembraesserel'intenzionediWaite,allorchegliaccettaquesta denominazioneperglielementiprecristianieinparticolareceltici,chesiriscontranonelleleggendedelGraal.Sottoquestoprofilo nonvisonoformetradizionaliprivilegiate;lasoladistinzionedafarequellatraformescomparseeformeattualmentevive;e,di conseguenza,tuttalaquestionesiridurrebbeasapereselatradizionecelticaavevarealmentecessatodiviverequandopreseroforma leleggendeinquestione.Ilcheperlomenocontestabile:daunaparte,taletradizionepuessersiconservatapialungodiquanto nonsicredaordinariamente,conunaorganizzazionepiomenonascosta,e,d'altraparte,questestesseleggendepossonoesserepi antiche di quanto nonpensino icritici, nonnel sensoche vi sianostati necessariamente dei testi oggi perduti,ai quali non crediamomoltopidiWaite,manelsensocheessepossonoesserstateall'iniziooggettodiunatrasmissioneoraledurataforse parecchisecoli.Unfattodelgenerelungidall'essereeccezionale.Noivivediamo,perpartenostra,ilsegnodiunagiunzionetra dueformetradizionali,unaanticael'altraalloranuova,latradizionecelticaelatradizionecristiana,giunzionepercuiciche dovevaessereconservatodellaprimafuinqualchemodoincorporatonellaseconda,forsemodificandosiinunacertamisura,nella suaformaesteriore,peradattamentoeassimilazione,manoncertotrasponendosisuunaltropiano,comevorrebbeWaite,poichvi sonodelleequivalenzefratutteletradizioniregolari;vidunqueincibenaltrocheunasemplicequestionedifonti,nelsensoin cuil'intendonoglieruditi.Sarebbeforsedifficileprecisareesattamenteilluogoeladataincuisioperatatalegiunzione,maquesto nonhacheuninteressesecondarioequasiunicamentestorico;d'altrondefacileimmaginarecomequestecosesianodiquelleche nonlascianotracceneidocumentiscritti.ForselaChiesacelticaoculdeamerita,aquestoproposito,un'attenzionemaggiore di quella che Waite sembra disposto ad accordarle; la sua stessa denominazione potrebbe farlo intendere; e non c' niente di inverosimilenelfattochesicelassedietroaessaqualcosadiappartenenteaunaltroordine,nonpireligioso,mainiziatico,poich, cometuttoquellochesiriferisceailegamiesistentifralediversetradizioni,gliargomentiquitrattatirientranonecessariamente

nell'ambitoiniziaticooesoterico.L'esoterismo,chesiareligiosoono,nonoltrepassamaiilimitidellaformatradizionaleallaquale appartieneinproprio;cichesuperaquestilimitinonpuappartenereaunaChiesacometale,maquest'ultimapusoltanto esserneilsupportoesteriore;un'osservazionesullaqualeavremooccasionediritornareinseguito. Un'altraosservazione,concernentepiinparticolareilsimbolismo,s'imponeugualmente;cisonosimbolichesonocomunialle formetradizionalipidiverseepiremoteleunedallealtre,noninseguitoaprestitiche,inmolticasi,sarebberoassolutamente impossibili,maperchappartengonoinrealtallatradizioneprimordialedacuiquesteformesonotuttederivateinmododirettoo indiretto.Questoprecisamenteilcasodelvasoodellacoppa;perchcichevisiriferiscedovrebbeesseresolofolklorequandosi trattaditradizioniprecristiane,mentre,nelcristianesimosolo,essosarebbeunsimboloessenzialmenteeucaristico? NonsonoquidarespingereleassimilazionipropostedaBurnoufodaaltri,bensleinterpretazioninaturalistichecheessihanno volutoestenderealcristianesimocomeatuttoilresto,eche,inrealt,nonsonovalideinnessunluogo.Bisognerebbedunquefarqui esattamenteilcontrariodiquelchefaWaite,ilquale,fermandosiaspiegazioniesterioriesuperficiali,cheegliaccettasullafiducia finchnonsitrattadelcristianesimo,vedesignificatiradicalmentediversiesenzarapportofraloroladdovenoncisonochegli aspettipiomenonumerosidiunostessosimboloodellesuevarieapplicazioni;tuttosarebbestatoforsediversoseeglinonne fossestatoimpeditodallasuaideapreconcettadiunasortadieterogeneitdelcristianesimoinrapportoallealtretradizioni.Allo stessomodo,Waiterespingemoltogiustamente,perquelcheconcernelaleggendadelGraal,leteoriechesiappellanoapretesidi dellavegetazione;madeplorevolecheeglisiamoltomenochiaroriguardoaimisteriantichi,iqualipurenonebberomainullain comuneconquestonaturalismod'invenzionetuttamoderna;glididellavegetazioneealtrestoriedellostessogeneresono esistitisoltantonell'immaginazionediFrazeredeiparisuoi,icuiintentiantitradizionalisonoperaltrofuoridiscussione. Inverit,sembrapropriocheWaitesiastatoanchepiomenoinfluenzatodauncertoevoluzionismo;eglitradiscequesta tendenzainparticolarequandodichiarachequelcheimportanontantol'originedellaleggendaquantol'ultimostatoalqualeessa pervenuta in seguito; ed egli sembra credere che essa abbia dovuto necessariamente subire, nel suo cammino, una specie di perfezionamentoprogressivo.Inrealt,sesitrattadiqualcosachehauncarattereveramentetradizionale,tuttodevetrovarvisial contrariofindall'inizio, egli sviluppi ulteriori nonfanno che renderlo piesplicito, senza aggiuntadielementi nuovi egiunti dall'esterno. Waitesembraammettereunaspeciedispiritualizzazione,grazieallaqualeunsignificatosuperioresarebbepotutovenirea innestarsisuqualcosachenonlocomportavainizialmente;difatto,piuttostol'inversochesiverificaingenere;equestoricordaun potroppoleveduteprofanedeglistoricidellereligioni.Troviamo,apropositodell'alchimia,unesempioassaisorprendentedi questaspeciedirovesciamento:Waitepensachel'alchimiamaterialeabbiaprecedutol'alchimiaspirituale,echequest'ultimaabbia fattolasuaapparizionesoloconKhunratheJacobBoehme;seegliconoscessealcunitrattatiarabidimoltoanterioriaquestiautori, sarebbecostretto,ancheattenendosiaidocumentiscritti,amodificarelapropriaopinione;einoltre,dalmomentocheegliriconosce cheillinguaggiousatolostessoinentrambiicasi,potremmochiederglicomepuesseresicuroche,inquestooqueltesto,sitratti solamentedioperazionimateriali.Laveritchenonsisempreprovatoilbisognodidichiarareespressamentechesitrattava d'altro,chealcontrariodovevaproprioesservelatodalsimbolismoacuisiricorreva;e,sesuccessoinseguitochequalcunol'abbia dichiarato,statosoprattuttoinpresenzadidegenerazionidovutealfattochevieranoallorapersonelequali,all'oscurodelvalore dei simboli,prendevano tuttoalla letteraeinunsensoesclusivamentemateriale: erano isoffiatori, precursori della chimica moderna.Pensarecheunnuovosignificatopossaessereattribuitoaunsimbolochenonlopossedevainsestesso,equivalequasia negareilsimbolismo,poichsignificafarnequalcosadiartificiale,senondiinteramentearbitrario,einognicasodipuramente umano;e,inquest'ordinediidee,Waitegiungesinoadirecheciascunotrovainunsimboloquelchevimetteluistesso,alpuntoche ilsuosignificatomuterebbediparipassoconlamentalitdiogniepoca;noiriconosciamointuttocileteoriepsicologichecarea parecchinostricontemporanei:nonavevamoragionediparlaredievoluzionismo? L'abbiamodettospesso,enonloripeteremomaiabbastanza:ogniverosimboloportainsisuoimolteplicisignificati,equestofin dall'origine,poichessononcostituitocometaleinvirtdiunaconvenzioneumana,mainvirtdellaleggedicorrispondenza chelegatuttiimondifradiloro;ilfattoche,mentrealcunivedonoquestisignificati,altrinonlivedanoononnevedanocheuna parte, non toglie che essi vi siano nondimeno realmente contenuti, e lorizzonte intellettuale di ciascuno costituisce tutta la differenza;ilsimbolismounascienzaesatta,enonunafantasticheriaincuilefantasieindividualipossanoaverliberocorso. Noncrediamodunque,inquest'ordinedicose,alleinvenzionideipoeti,allequaliWaitesembradispostoaconcederelargo spazio; tali invenzioni, lungi dal toccare l'essenziale, non fanno che dissimularlo, volontariamente o no, avvolgendolo con le apparenzeingannatricidiunafinzionequalunque;etaloralodissimulanoanchetroppobene,giacch,quandosifannotroppo invadenti,finisceperdiventarequasiimpossibilescoprireilsensoprofondoeoriginale;nonforsecosche,nell'anticaGrecia,il simbolismodegenerinmitologia?Questopericolodatemeresoprattuttoquandoilpoetastessononhacoscienzadelreale valoredeisimboli,poichevidentecheilcasosipupresentare;l'apologodellasinocheportalereliquiesiapplicaquicomea moltealtrecose;eilpoeta,allora,svolgerinsommaunruoloanalogoaquellodelpopoloprofanocheconservaetrasmetteapropria insaputadeidatiiniziatici,comedicevamoprima.Laquestionesiponequiinmododeltuttoparticolare:gliautorideiromanzidel Graalrientraronoinquestocaso,o,alcontrario,furonocoscienti,chipichimeno,delsignificatoprofondodicicheesprimevano? Noncertofacilerispondereconcertezza,poich,anchequi,leapparenzepossonoilludere:inpresenzadiunmiscugliodielementi insignificantioincoerenti,sitentatidipensarechel'autorenonsapessedicosaparlava;tuttavia,nonnecessariamentecos,poich spesso avvenuto che le oscurit e persino le contraddizioni fossero perfettamente volute, e che i particolari inutili avessero espressamente ilfine didisorientare l'attenzione dei profani, allo stessomodoincui unsimbolopuessere dissimulato inten zionalmenteinunmotivoornamentalepiomenocomplicato;soprattuttonelMedioevo,gliesempidiquestogenereabbondano, nonfossecheinDanteenei Fedeli d'Amore. Ilfattocheilsensosuperioresiamenotrasparente inChrtien deTroyes,ad esempio,chenoninRobertdeBoron,nonprovadunquenecessariamentecheilprimonesiastatomenocoscientedelsecondo;

ancoramenosenedovrebbeconcluderechetalesensosiaassenteneisuoiscritti,ilchesarebbeunerroreparagonabileaquelloche consistenell'attribuireagliantichi alchimisti preoccupazioni diordineunicamentemateriale,perlasolaragionechenonhanno giudicatoopportunoscrivereatutteletterechelaloroscienzaerainrealtdinaturaspirituale[SeWaitecrede,comesembra,che certecosesianotroppomaterialiperesserecompatibiliconl'esistenzadiunsignificatosuperioreneitestiincuis'incontrano, potremmochiederglichecosapensa,peresempio,diRabelaisodiBoccaccio].Inpi,laquestionedelliniziazionedegliautoridei romanzihaforsemenoimportanzadiquantosipotrebbecredereaprimavista,poich,inognimodo,essanoncambiapernullale apparenzesottolequaliiltemavienepresentato;dalmomentochesitrattad'unaesteriorizzazionedidatiesoterici,machenon puessereconsideratainnessunamanieraunavolgarizzazione,facilecapirechedev'esserecos.Diremodipi:unprofanopu persino,perunataleesteriorizzazione,esserservitodaportavoceaunaorganizzazioneiniziatica,chel'avrsceltoaquestofine semplicementeperlesuequalitdipoetaodiscrittore,operqualunquealtraragionecontingente.Dantescrivevaconperfetta conoscenzadicausa;ChrtiendeTroyes,RobertdeBoronemoltialtrifuronoprobabilmenteassaimenocoscientidiquelche esprimevano,eforsealcunidilorononlofuronoaffatto;mainfondopocoimporta,poich,sec'eradietroaloroun'organizzazione iniziatica, di qualunque genere fosse, il pericolo di una deformazione dovuta alla loro incomprensione riusciva per ci stesso scongiurato,potendoquestaorganizzazioneguidarlicostantementesenzacheessilosospettassero,siaperiltramitedialcunisuoi membri che gli fornivanogli elementi dautilizzare,siamediante suggerimenti oinfluenze diunaltrotipo,pisottili emeno tangibili,manonperquestomenorealiedefficaci.Nonsistenteracomprenderechetuttocinonhanienteachevedereconla presuntaispirazionepoetica,comelaintendonoimoderni,echenonaltroinrealtsenonimmaginazionepuraesemplice,e neppureconlaletteratura,nelsensoprofanodellaparola;eaggiungeremosubitochenonsitrattanemmenodimisticismo;ma quest'ultimopuntoriguardadirettamentealtrequestioni,chedobbiamoesaminareorapispecificamente. NonciparedubbiocheleoriginidellaleggendadelGraaldebbanoessereriferiteallatrasmissionedielementitradizionali,di ordine iniziatico, dal druidismo al cristianesimo; essendosi operata regolarmente questa trasmissione, qualunque ne siano state d'altrondelemodalit,talielementifecerodaalloraparteintegrantedell'esoterismocristiano;siamoperfettamented'accordocon Waitesuquestosecondopunto,madobbiamodirecheilprimosembraesserglisfuggito.L'esistenzadell'esoterismocristianonel Medioevounacosaassolutamentecerta;abbondanoprovediognigenere,eidinieghidovutiall'incomprensionemoderna,siache provenganodapartigianiodaavversaridelcristianesimo,nonprovanonullacontroquestofatto;abbiamoavutoabbastanzaspesso occasionediparlarediquestoproblemaperchsianecessarioinsisterviqui.Maanchetracolorocheammettonol'esistenzaditale esoterismo,venesonoparecchiiqualisenefannoun'ideapiomenoinesatta,equestocipareessereancheilcasodiWaite,a giudicaredallesueconclusioni;cisonoanchequidelleconfusioniedeimalintesicheoccorredissipare. Anzitutto, sinoti bene che diciamoesoterismo cristianoenon cristianesimoesoterico; nonsitratta infatti di una forma specialedicristianesimo,sitrattadellatointerioredellatradizionecristiana;edfacilecapirecheviinquestopidiuna semplicesfumatura.Inoltre,quandov'mododidistinguereinunaformatradizionaleduefacce,unaexotericael'altraesoterica, deverestareintesocheessenonsiriferisconoallostessoambito,comed'altrapartenonpuessercifradiloronconflitton opposizionedisorta;inparticolare,quandol'exoterismoassumeilcaratterespecificamentereligioso,comenelnostrocaso,l'esote rismocorrispondente,purstabilendovilasuabaseeilsuosupporto,nonhainsestessonienteachevedereconl'ambitoreligiosoesi situainunordinetotalmentediverso.Neconsegueimmediatamentechequest'esoterismononpuinalcuncasoessererappresentato daChieseodasettequalsiasi,che,perdefinizione,sonosemprereligioseedunqueexoteriche;anchequestounpuntoche abbiamogitrattatoinaltrecircostanze,echecibastadunquerichiamaresommariamente.Certesettesonopotutenasceredauna confusione tra i due ambiti, e da una erronea esteriorizzazione di dati esoterici mal compresi e male applicati; ma le vere organizzazioniiniziatiche,chesimantengonostrettamentesulloroproprioterreno,rimangonoperforzaestraneeatalideviazioni,e la loro stessa regolarit le costringe a riconoscere soltanto ci che presenta un carattere d'ortodossia, fosse pure nell'ordine exoterico.Tuttoquestoconfermachecoloroiqualivoglionoriferireadellesettequelcheconcernel'esoterismool'iniziazione, sbaglianostradaepossonosolosmarrirsi;nonc'alcunbisognodiunpiampioesameperscartareogniipotesidiquestogenere;e, sesitrovanoinqualchesettaelementichesembranoesseredinaturaesoterica,bisognaconcludere,noncheessihannoavutolla loroorigine,ma,alcontrario,chevisonostatidistortidalloroverosignificato. Standocoslecose,alcuneapparentidifficoltrisultanosubitorisolte,o,permegliodire,cisiaccorgechenonsussistonoaffatto: cos,nonc'motivodichiedersiqualepossaessere,inrapportoall'ortodossiacristianaintesanelsensoconsueto,laposizionediuna lineaditrasmissionealdifuoridellasuccessioneapostolica,comequellainquestioneinalcuneversionidellaleggendadelGraal; sesitrattadiunagerarchiainiziatica,lagerarchiareligiosanonpotrebbe inalcunmodoessertoccatadallasuaesi stenza,che d'altronde essa nondeve conoscere ufficialmente, se cos si pudire, poich essa stessa esercita una giurisdizione legittima soltantonell'ambitoexoterico.Parimenti,quandositrattadiunaformulasegretainrelazionecondeterminatiriti,viunasingolare ingenuit,diciamolofrancamente,achiedersiselaperditaol'omissionediquestaformularischidiinvalidarelacelebrazionestessa dellamessa;lamessa,ins,unritoreligioso,equelloinveceunritoiniziatico;ciascunovalenelsuoordine,e,ancheseentrambi hannoincomuneun,carattereeucaristico,questononcambianullaataledistinzioneessenziale,comeilfattocheunostesso simbolopossaessereinterpretatoauntempodaiduepuntidivistaexotericoedesoterico,nonimpediscecheessisianointeramente distinti e si riferiscano ad ambiti totalmente diversi; quali che possano essere talora le somiglianze esteriori, che si spiegano d'altrondecondeterminatecorrispondenze,laportataeloscopodeiritiiniziaticisonodeltuttodiversidaquellideiritireligiosi.A maggiorragione,nonsideveandareacercareselaformulamisteriosainquestionenonpotrebbeessereidentificataconunaformula inusoinquestaoquellaChiesaaventeunritualepiomenospeciale;perprimacosa,finchsitrattadiChieseortodosse,levarianti delritualesonodeltuttosecondarieenonpossonoinalcunmodoverteresuqualcosad'essenziale;insecondoluogo,idiversirituali nonpossonomaiesserealtrochereligiosi,e,cometali,perfettamenteequivalenti,elaconsiderazionedell'unoodell'altrononci

avvicinaulteriormentealpuntodivistainiziatico;quantericercheediscussioniinutilisieviterebberose,primaditutto,sitenessero benpresentiiprincpi. Ora,ilfattochegliscritticoncernentilaleggendadelGraalsianoemanati,direttamenteoindirettamente,daunaorganizzazione iniziatica,non significa checostituiscano unritualed'iniziazione, come certuni hanno suppostoabbastanza bizzarramente; ed curiosonotarechenonsimaiazzardataun'ipotesidelgenere,almenoperquantocirisulta,peroperechetuttaviadescrivonoassai pimanifestamenteunprocessoiniziatico,comeLaDivinaCommediaoLeRomandelaRose;deltuttoevidentechegli scrittichepresentanouncarattereesotericononsonoperquestodeirituali.Waite,cherespingeconbuoneragionitalesupposizione, nemetteinrisaltoleinverosimiglianze:tale,segnatamente,ilfattocheilpretesoaspiranteavrebbeunadomandadafare,invecedi averealcontrariodarisponderealledomandedell'iniziatore,comeavvienegeneralmente;epotremmoaggiungerecheledivergenze esistenti fralediverseversioni sonoincompatibili conilcarattere diunrituale,chehanecessariamente unaformafissaeben definita;mainchecosatuttociimpediscechelaleggendasiricolleghi,aqualchealtrotitolo,aquellicheWaitechiamaInstituted Mysteries,echenoichiamiamopisemplicementeorganizzazioniiniziatiche?Ilfattocheeglisenefaun'ideatroppolimitata,e inesattaperpidiunverso:daunaparte,sembraconcepirlecomequalcosadiquasiesclusivamentecerimoniale,ilche,notiamolo disfuggita,unmododivedereabbastanzatipicamenteanglosassone;d'altraparte,seguendounerroreassaidiffuso,sulquale abbiamogiavutomolteoccasionidiinsistere,selerappresentapiomenocomedellesociet,mentre,sealcunediessesono arrivateadassumeretaleforma,solopereffettodiunasortadidegenerazioneaffattomoderna.Eglihasenzadubbioconosciuto, peresperienzadiretta,unbuonnumerodiquesteassociazionipseudoiniziatichechepullulanoainostrigiorniinOccidente,esepare esserne stato piuttosto deluso, nondimeno rimasto, inuncerto senso, influenzato daquello che ha visto: vogliamo dire che, incapacedipercepirechiaramenteladifferenzatral'iniziazioneautenticaelapseudoiniziazione,egliattribuisceatortoalleveree proprieorganizzazioniiniziatichecaratteriparagonabiliaquellidellecontraffazioniconlequalis'trovatoincontatto;equestoequi vococomportaanchealtreconseguenze,cheinteressanodirettamente,comevedremo,leconclusionipositivedelsuostudio. evidente,infatti,chetuttoquantod'ordineiniziaticononpotrebbeinalcunmodorientrareinunacornicecosangustacome quelladellesocietcostituiteallamanieramoderna;maprecisamenteladdoveWaitenontrovapinullachesomiglidavicinoo dalontanoallesuesociet,eglisiperde,egiungeadammetterelasupposizionefantasticadiunainiziazionechepossaesistereal difuoridiogniorganizzazioneediognitrasmissioneregolare;nonpossiamofardimeglioquicherinviareaglistudicheabbiamo precedentementededicatoaquestoproblema.Ilfattoche,aldifuoridelledettesociet,eglinonsembravederealtrapossibilit chequellad'unacosavagaeindefinitacheeglichiamaChiesasegretaoChiesainteriore,secondoespressionidesuntedamistici come Eckartshausen e Lopukin, nelle quali la parola stessa Chiesa indica che ci si trova in realt ricondotti puramente e semplicementealpuntodivistareligioso,magaridaqualcunadiquellevarietpiomenoaberrantinellequaliilmisticismotende spontaneamenteasvilupparsi dalmomentoincuisfuggealcontrollodiunaortodossiareligiosa.DifattoWaiteanch'eglifra coloro,disgraziatamentecosnumerosioggi,che,perdiverseragioni,confondonomisticismoconiniziazione;egiungeaparlarepi omenoindifferentementedell'unaodell'altradiquesteduecose,incompatibilifraloro,comesefosseroquasisinonimi.Cicheegli credeesserel'iniziazionesirisolve,indefinitiva,inunasempliceesperienzamistica;ecidomandiamopersinose,infondo,egli nonconcepiscaquestaesperienzacomequalcosadipsicologico,ilcheciricondurrebbeaunlivelloancorainferioreaquellodel misticismointesoinsensoproprio,giacchiveristatimisticisfuggonogiinteramenteall'ambitodellapsicologia,malgradotuttele teoriemodernedelgenerediquellailcuiesponentepiconosciutoWilliamJames.Quantoaglistatiinteriorilacuirealizzazione dipendedall'ordineiniziatico,essinonsononstatipsicologicinstatimistici;sonoqualcosadimoltopiprofondo,e,nellostesso tempo, non appartengono assolutamente a quel genere di cose delle quali non si pu dire n da dove vengano n cosa siano esattamente,maimplicanoalcontrariounaconoscenzaesattaeunatecnicaprecisa;quilasentimentalitel'immaginazionenon hannopilaminimaparte.Trasporreleveritdell'ordinereligiosonell'ordineiniziatico,nonequivaleadissolverlenellenuvoledi unidealequalsiasi;equivale,alcontrario,apenetrarneilsensopiprofondoepipositivoaltempostesso,allon tanandotuttele nubicheimpedisconoelimitanolavistaintellettualedell'umanitordinaria.Adireilvero,inunaconcezionecomequelladiWaite, nonditrasposizionechesitratta,matutt'alpi,sesivuole,diunaspeciediprolungamentoodiesten sioneinsensoorizzontale, poichtuttocichemisticismoinclusonell'ambitoreligiosoenonvaoltre;e,perandareeffettivamenteoltre,occorrebenaltro che l'aggregazione a una Chiesa definita interiore soprattutto, aquel che pare, perch essa haun'esistenza semplicemente ideale,ilche,tradottointerminipichiari,equivaleadirecheessanon,difatto,cheunaorganizzazionedisogno. QuinonpotrebbecertotrovarsiilsegretodelSantoGraal,nonpid'altrondediqualunquealtrosegretoiniziaticoreale;sesi vuolsaperedovesitrovaquestosegreto,occorreriportarsiallacostituzioneassaipositivadeicentrispirituali,comeabbiamo indicatoabbastanzaesplicitamentenelnostrostudiosulRoiduMonde.Cilimiteremo,aquestoriguardo,aosservarecheWaite toccaavolteargomentilacuiportatasembrasfuggirgli: cosglisuccedediparlare,adiverseriprese,dicosesostituite,che possonoessereparoleooggettisimbolici;ora,questopuriferirsisiaaidiversicentrisecondariinquantoimmaginioriflessidel Centrosupremo,siaallefasisuccessivedelloscurazionechesiproducegradualmente,inconformitconleleggicicliche,nella manifestazionediquesticentrimedesimiinrapportoalmondoesteriore.D'altronde,ilprimodiquestiduecasirientrainuncerto modonelsecondo,poichlacostituzionestessadeicentrisecondari,corrispondentialleformetradizionaliparticolari,qualunque essesiano,segnagiunprimogradodioscurazionerispettoallatradizioneprimordiale;infatti,ilCentrosupremo,daquelmomento, nonpiincontattodirettoconl'esternoeillegamemantenutosoloperiltramitedicentrisecondari.D'altraparte,seunodiquesti ultimivieneascomparire,sipudirecheinqualchemanierariassorbitonelCentrosupremo,dicuierasoloun'emanazione;anche qui,delresto,cisonodeigradidaosservare:puaccaderecheuntalcentrodivengasolamentepinascostoepichiuso,equesto fattopuesserrappresentatodallostessosimbolismodellasuascomparsacompleta,essendoogniallontanamentodall'esterno,nello stessotempoeinunamisuraequivalente,unritornoversoilPrincipio.Vogliamoalluderequialsimbolismodellascomparsafinale delGraal: siastatoessorapitoinCielo,secondocerteversioni,otrasportatonel Regnodel prete Gianni,secondoaltre,ci

significaesattamentelastessacosa,ediquestoWaitesembranonaverequasiilminimosospetto[Dalfattocheunaletteraattribuita alpreteGiannimanifestamenteapocrifa,Waitepretendediconcludereperlasuainesistenza,ilcheun'argomentazioneperlo menosingolare;laquestionedeirapportidellaleggendadelGraalconl'ordinedelTempiodaluitrattatainunmodononmolto menosommario;sembracheegliabbia,inconsciamentesenzadubbio,unacertafrettadiliberarsidiquestecosetropposignificative e inconciliabili con il suo misticismo; e, in genere, le versioni tedesche della leggenda ci paiono meritare una maggiore considerazionediquellacheWaitenonaccordiloro]. Sitrattasempredelmedesimoritrarsidall'esternoversol'interno,inrapportoallostatodelmondoaunadeterminataepoca,o,per parlare pi esattamente, di quella porzione del mondo che in relazione con la forma tradizionale considerata; questo ritrarsi d'altronde si applica solo al lato esoterico della tradizione, essendo rimasto il lato exoterico, nel caso del cristianesimo, apparentementeinalterato;mapropriodallatoesotericochesonostabilitiemantenutiilegamieffettiviecoscienticonilCentro supremo.Qualcosanedevesussistereugualmente,mainmodopercosdireinvisibile,abbastanzaperchquestaformatradizionale rimangaviva;sefossealtrimenti,ciequivarrebbeadirechelospiritosen'ritiratocompletamenteerestasoltantouncorpo morto.dettocheilGraalnonfupivistocomeprima,manondettochenessunolovidepi;sicuramente,inteoriaalmeno, semprepresenteacolorochesonoqualificati;ma,difatto,essisonodivenutisemprepirari,alpuntodanoncostituireormaiche un'infimaeccezione;e,dall'epocaincuisidicecheiRosacrocesiritiraronoinAsia,los'intendaletteralmenteosimbolicamente, qualipossibilitdipervenireall'iniziazioneeffettivapossonoessiancoratrovareapertedinanziasnelmondooccidentale? 5TRADIZIONEEINCONSCIO Abbiamogiespostoaltroveilruolodellapsicoanalisinell'operadisovversioneche,succedendoallasolidificazionemateria listicadelmondo,costituiscelasecondafasedell'azioneantitradizionalecaratteristicadell'epocamoderna[SivedaLeRgnedela QuantitetlesSignesdesTemps,cap.xxxiv].Occorreritornaresuquestoargomento,poichconstatiamochedaqualchetempo l'offensivapsicoanaliticasispingesemprepilontano,nelsensoche,affrontandodirettamentelatradizioneconilpretestodispie garla,essatendeoraadeformarnelanozionestessanellamanierapipericolosa.Aquestoriguardo,ilcasodifareunadistinzione traivaritipi,nonugualmenteavanzatidellapsicoanalisi:nellaformaincuierastataconcepitainizialmentedaFreud,essasi trovavaancoralimitatafinoauncertopuntodall'atteggiamentomaterialisticocheegliintesesempreconservare;essa,beninteso, avevagiuncaratterechiaramentesatanico,maalmenoquestoleimpedivadipretendered'affrontarecertiambiti,o,anchese osavafarlo,nericavava,difatto,soltantocontraffazioniabbastanzagrossolane,chegeneravanoconfusioniancorarelativamente facilidadissipare.Cos,quandoFreudparlavadisimbolismo,cicheeglidesignavaabusivamentecosnonerainrealtcheun sempliceprodottodell'immaginazioneumana,variabiledaunindividuoall'altro,esenzainveritnulladicomuneconl'autentico simbolismo tradizionale. Questa non era che una prima tappa, espettava ad altri psicoanalisti di modificare leteorie del loro maestro nel senso di una falsa spiritualit, allo scopo di poterle applicare, grazie a una confusione assai pi sottile, a una interpretazionedelsimbolismotradizionalestesso.FusoprattuttoilcasodiC.G.Jung,icuiprimitentativiinquestocamporisalgono giaparecchiotempofa;[SivedaaquestopropositoA.Prau,LaFleurd'oretleTaoismesansTao]occorrenotare,perch moltosignificativo,che,perquestainterpretazione,eglipartdaunparagonechecredettedipoterstabiliretracertisimboliealcuni disegnitracciatidamalati;ebisognariconoscerecheineffettiquestidisegnipresentanotalora,conisimboliveriepropri,unaspecie dirassomiglianzaparodisticachesenz'altropiuttostoinquietante,sepensiamoallanaturadicicheliispira. TuttoquestofuaggravatonotevolmentedalfattocheJung,perspiegarecosedicuiifattoripuramenteindividualinonsembravano poterrendereconto,fuspintoaformularel'ipotesidiunpresuntoinconsciocollettivo,esistenteinuncertomodonelloosotto lopsichismodituttigliindividuiumani,ealqualecredettedipoterriferirenellostessotempoeindistintamentel'originedeisimboli medesimiequelladellelorocaricaturepatologiche.Vadaschetaleterminediinconsciodeltuttoimproprio,echeciche serveadesignare,nellamisuraincuipuavereunaqualcherealt,rientrainquellocheglipsicologichiamanopiabitualmenteil subconscio,ciol'insiemedeiprolungamentiinferioridellacoscienza.Abbiamogifattonotarealtrovelaconfusionecheviene operatacostantementefrailsubconscioeilsuperconscio:benchquest'ultimosfuggacompletamentepersuastessanaturaal campodi indagine degli psicologi,questi nonmancano mai,quandogiunganoaconoscenza di qualchesuamanifestazione, di attribuirlaalsubconscio.Proprioquestaconfusioneritroviamoanchequi:cheleproduzionideimalatiosservatedaglipsichiatri derivinodalsubconscio,cosapacifica;ma,percontro,tuttociched'ordinetradizionale,einparticolareilsimbolismo,pu essereriferitosoloalsuperconsciovaleadirealmezzoconcuisistabilisceunacomunicazioneconilsopraumano,mentreil subconsciotendealcontrarioversol'infraumano.Vidunqueinquestounaveraepropriainversioneassolutamentecaratteristica delgeneredispiegazionedicuistiamotrattando;equelcheledunaparvenzadigiustificazioneilfattoche,incasicomequello citato, il subconscio, grazie al suocontatto con influenze psichiche dell'ordine meno elevato, scimmiotta effettivamente il superconscio.Diquinasce,incolorochesilascianoprenderedaquestecontraffazioniesonoincapacididiscernernelavera natura,l'illusionecheportaaquellacheabbiamochiamatounaspiritualitallarovescia. Conlateoriadellinconsciocollettivo,sicrededipoterspiegareilfattocheilsimboloanteriorealpensieroindividualeeche losupera;laveraquestione,chesembranoncisiponganeppure,sarebbedisapereinqualedirezionelosupera,seversoilbasso come parrebbe indicare quest'appello al preteso inconscio, overso l'alto come affermano al contrario espressamente tutte le dottrinetradizionali.Abbiamocoltoinunrecentearticolounafraseincuiquestaconfusioneapparenelmodopichiaropossibile: L'interpretazionedeisimboli...laportaapertasulGranTutto,ciolastradacheconduceversolalucetotaleattraversoildedalo deibassifondioscuridellanostraindividualit.Disgraziatamentemoltoprobabileche,smarrendosiinquestibassifondioscuri, siarriviatutt'altracosacheallalucetotale;notiamoancheilpericolosoequivocodelGranTutto,che,comelacoscienza cosmicanellaqualealcuniaspiranoafondersi,nonpuesserquinientedipindidiversodallopsichismodiffusodelleregioni

meno elevate del mondo sottile; ed cos che l'interpretazione psicoanalitica dei simboli ela loro interpretazione tradizionale conduconoinrealtaesitidiametralmenteopposti. ilcasodifareancoraun'altraimportanteosservazione:tralediversecosechesipretendedispiegareconlinconsciocollettivo, bisognanaturalmenteannoverareilfolkloreedquestounodeicasiincuilateoriapupresentareunaqualcheparvenzadiverit. Peresserepiesatti,bisognerebbeparlareataleriguardodiunaspeciedimemoriacollettiva,checomeun'immagineoun riflesso,nell'ambitoumano,diquellamemoriacosmicachecorrispondeaunodegliaspettidelsimbolismodellaluna.Soltanto, volerspiegareconlanaturadelfolklorel'originestessadellatradizione,significacommettereunerroredeltuttosimileaquello, cosdiffusooggigiorno,chefaconsiderareprimitivocichesoloilprodottodiunadegenerazione.infattievidentecheil folklore,essendoessenzialmentecostituitodaelementiappartenentiatradizioniestinte,rappresentainevitabilmenteunostatodi degenerazioneinrapportoaquella;mad'altrondeilsolomezzoconilqualesenepusalvarequalcosa.Bisognerebbeanche domandarsiinqualicondizionilaconservazionediquestielementistataaffidataallamemoriacollettiva;comeabbiamogi avutooccasionedidire,nonpossiamovedervicheilrisultatodiun'azioneperfettamentecoscientedegliultimirappresentantidi anticheformetradizionalicheeranosulpuntodisparire.Quelchecertochelamentalitcollettiva,nellamisuraincuiesiste qualcosachepuesserechiamatocos,siriducepropriamenteaunamemoria,ilchesiesprimeinterminidisimbolismoastrologico, dicendo che di natura lunare; in altri termini, essa pu svolgere una certa funzione di conservazione, nella quale consiste precisamenteilfolklore,matotalmenteincapacediprodurreodielaborarealcunch,esoprattuttocosediordinetrascendente comeperdefinizioneognidatotradizionale. L'interpretazionepsicoanaliticamirainrealtanegarequestatrascendenzadellatradizione,ma,potremmodire,inunmodonuovo ediversodaquellicheavevanoavutocorsofinoaquelmomento:nonsitrattapi,comeavvieneconilrazionalismosottotuttele sueforme,diunanegazionebrutale,odiunapuraesempliceignoranzadell'esistenzadiqualsiasielementononumano.Sembrasi ammettaalcontrariochelatradizionehauncaratterenonumano,maalterandocompletamenteilsignificatodiquestotermine; cos che alla fine dell'articolo da noi gi citato sopra leggiamo quanto segue: Ritorneremo forse su queste interpretazioni psicoanalitichedelnostrotesorospirituale,lacuicostanteattraversotempieciviltdiversinedimostrailcaratteretradizionale, nonumano,sesiprendelaparolaumanonelsensodiseparativo,diindividuale.forsequicheapparenelmodopichiaroquale sia,inultimaanalisi,laveraintenzionedituttoquesto,intenzioneche,vogliamopurcrederlo,nonsemprecoscienteincoloroche scrivonocosediquestogenere,poichdev'esserebenintesochenonquiincausaquestaoquellaindividualit,fossepurequelladi uncaposcuolacomeJung,mal'ispirazionealtamentesospettadacuiprovengonotaliinterpretazioni.Nonc'bisognodiessereandati moltoavantinellostudiodelledottrinetradizionalipersapereche,quandosiparladiunelementononumano,quelches'intende dire,echeappartieneessenzialmenteaglistatisopraindividualidell'essere,nonhaassolutamentenienteachevedereconunfattore collettivo,cherientraessenzialmentenell'ambitoindividualeumano,allostessomododicichevienequidefinitoseparativo,e cheinoltre,perilsuocaratteresubconsciopuinognicasoaprireunacomunicazioneconaltri statisoltantonelladirezione dell'infraumano.Sicogliedunqueaprimavistailprocedimentodisovversionecheconsistenell'impadronirsidialcunenozioni tradizionali enelcapovolgerleinqualchemanierasostituendoilsubconscioalsuperconscio,l'infraumanoalsopraumano. Questosovvertimentononforsebenaltrimentipericolosocheunasemplicenegazione?Esipenserforsecheesageriamose diciamocheessocontribuisceaprepararelastradaaunaveracontrotradizione,destinataaserviredaveicoloaquellaspiritualit allarovesciadicui,versolafinedelcicloattuale,ilregnodell'anticristodevesegnareiltrionfoapparenteepasseggero? 6LASCIENZADELLELETTERE (IlmulHuruf) NeipreliminariaunostudiosuLaThodicedelaKabbale,Warrain,dopoaverdettochel'ipotesicabalisticachelalingua ebraicasialalinguaperfettainsegnatadaDioalprimouomo,crededidoverfaredelleriservesullapretesaillusoriadipossedere glielementipuridellalinguanaturale,mentrenonsenepossiedonochedeformatiframmenti.Egliammettecomunquecherimane probabilechelelingueanticheprovenganodaunalinguaieraticacompostadaispirati,chedevonoessercidunquedelleparoleche esprimonol'essenzadellecoseeilororapportinumerici,echesipudirealtrettantoperleartidivinatorie.Pensiamochesar benefarequalcheprecisazionesutalequestione;mateniamoafarnotaresubitocheWarrainsiponedaunpuntodivistachesipu diresoprattuttofilosofico,mentrenoiintendiamotenerciquistrettamente,comed'altrondefacciamosempre,sulterrenoiniziaticoe tradizionale. Unprimopuntosulqualeimportaattirarel'attenzionequesto:l'affermazionesecondolaqualelalinguaebraicasarebbelalingua stessadellarivelazioneprimitivasembradifattoaveresoltantouncaratteremeramenteexotericoenonesserealfondodelladottrina cabalisticama,inrealt,copriresemplicementequalcosadiassaipiprofondo.Neprovailfattochelastessacosasiriscontra ancheperaltrelingue,echequestaaffermazionediprimordialitnonpotrebbe,presaallalettera,esseregiustificataintuttiicasi, poich vi sarebbe una contraddizione evidente. cos in particolare per la lingua araba, ed persino un'opinione abbastanza comunementediffusa,neipaesiincuiessainuso,cheessasarebbestatalalinguaoriginaledell'umanit;maquelchenotevole,e checihafattopensarechelostessovalgaancheperlalinguaebraica,chequest'opinionepopolarecospocofondataecos sprovvistad'autoritdaessereincontraddizioneformaleconilveroinsegnamentotradizionaledell'Islam,secondoilqualelalingua adamiticaeralalinguasiriacaloghahsuryaniyah,chenonhad'altrondenullaachevedereconilpaesedesignatoattualmente conilnomediSiria,nconqualcunadellelinguepiomenoantichedicuigliuominihannoconservatoilricordofinoainostri giorni.Questaloghahsuryaniyahpropriamente,secondol'interpretazionedataalsuonome,lalinguadell'illuminazionesolare, shemsishraqyah;difatto,SuryailnomesanscritodelSole,ecisembrerebbeindicarechelasuaradicesur,unadiquelle chedesignanolaluce,appartenevaanch'essaaquestalinguaoriginaria.SitrattadunquediquellaSiriaprimitivadicuiOmeroparla

comed'un'isolasituataaldildiOgigia,ilchelaidentificaconlaTulaiperborea,edovesonolerivoluzionidelSole.Secondo Giuseppe,lacapitalediquestopaesesichiamavaEliopoli,cittdelsole[Cfr.LaCittadellasolaredeiRosacroce,Lacittdel solediCampaneIla,ecc.AquestaprimaEliopolidovrebbeinrealtessereriferitoilsimbolismociclicodellaFenice],nomedatoin seguitoallacittd'EgittochiamataancheOn,allostessomodocheTebesarebbestatoinizialmenteunodeinomidellacapitaledi Ogigia.Isuccessivitrasferimentidiquestinomiedimoltialtriancorasarebberoparticolarmenteinteressantidastudiareperquelche concernelacostituzionedeicentrispiritualisecondarididiversiperiodi,costituzionecheinstrettorapportoconquellastessadelle linguedestinateaserviredaveicoloalleformetradizionalicorrispondenti.Questesonolelingueallequalisipupropriamente dareilnomedilinguesacre;eprecisamentesulladistinzionechedev'esserefattatraquestelinguesacreelelinguevolgario profane,poggiaessenzialmentelagiustificazionedeimetodicabalistici,comeanchedeiprocedimentisimilarichesitrovanoinaltre tradizioni. Possiamodirquesto:esattamentecomeognicentrospiritualesecondariocomeun'immaginedelCentrosupremoeprimordiale, secondoquantoabbiamospiegatonel nostrostudiosulRoi duMonde,ognilinguasacra,oieraticasesivuole,puesser considerataun'immagineounriflessodellalinguaoriginaria,laqualelalinguasacrapereccellenza;quest'ultimalaParola perduta, o piuttosto nascosta agli uomini dellet oscura, allo stesso modo che il Centro supremo divenuto invisibile e inaccessibileperessi.Manonsitrattadideformatiframmenti,bensdiregolariadattamentiresinecessaridallecircostanzedi tempoediluogo,valeadireinsommadalfattoche,secondoquantoinsegnaSeyidiMohyiddinibnArabiall'iniziodellaseconda partediElFutuhatulMekkiyah,ogniprofetaorivelatoredovevaperforzausareunlinguaggiosuscettibilediessercompresoda coloroaiqualisirivolgeva,dunqueinspecialmodoappropriatoallamentalitdiundeterminatopopoloediunadeterminataepoca. Questalaragionedelladiversitstessadelleformetradizionali,edquestadiversitchecomporta,comeconseguenzaimmediata, quelladellelinguechedevonoservireaessecomerispettivimezzid'espressione;sonodunquetuttelelinguesacreadoveressere veramenteconsiderateoperadiispirati,senzadichenonpotrebberoesserattealcompitocuisonoessenzialmentedestinate.Per quantoriguardalalinguaprimitiva,lasuaoriginedovevaesserenonumana,comequelladellatradizioneprimordialemedesima;e ognilinguasacrapartecipaancoradiquestocarattereinquanto,nellasuastruttura(elmabani)enelsuosignificato(elmaani),un riflessodiquestalinguaprimitiva.Laqualcosasipud'altrondetradurreindiversemaniere,chenonhannolastessaimportanzain tuttiicasi,poichintervieneanchequiilproblemadell'adattamento:taleperesempiolaformasimbolicadeisegniimpiegatinella scrittura[Questaformapud'altrondeaversubtomodificazionicorrispondentiariadattamentitradizionaliulteriori,comeavvenne perl'ebraicodopolacattivitdiBabilonia;diciamochesitrattadiunriadattamento,poichinverosimilechel'anticascritturasisia realmenteperdutanelbreveperiododisettant'anni,edanchesorprendentecheingenerenoncisirendacontodici.Fattidello stessotipohannodovutoverificarsi,inepochepiomenoremote,ancheperaltrescritture,inparticolareperl'alfabetosanscrito,e, inunacertamisura,pergliideogrammicinesi];taleanche,epiparticolarmenteperl'ebraicoel'arabo,lacorrispondenzadeinumeri conlelettere,ediconseguenzaconleparolecompostediesse. CertodifficilepergliOccidentalirendersicontodicosasianoveramentelelinguesacre,dalmomentoche,almenonellecondi zioniattualinonhannocontattodirettoconnessunadiesse;epossiamoaquestopropositorichiamarciacicheabbiamodettoin modopigeneraleinaltreoccasionisulladifficoltdiassimilazionedellescienzetradizionali,assaimaggiorediquelladegli insegnamentid'ordinepuramentemetafisico,perviadellorocaratterespecializzatochelelegaindissolubilmenteaquestaoquella formadeterminata,enonpermetteditrasferirletaliequalidaunaciviltaun'altra,penailrenderleinteramenteinintelligibili,o l'ottenereunrisultatodeltuttoillusorio,senonaddiritturacompletamentefalso.Cos,percomprendereeffettivamentetuttalaportata delsimbolismodellelettereedeinumeri,bisognaviverlo,inqualchemodo,nellasuaapplicazionepersinonellecircostanze.della vitaquotidiana,com'possibileinalcunipaesiorientali;masarebbeassolutamentechimericopretenderediintrodurreconsiderazioni eapplicazionidiquestogenerenellelingueeuropee,perlequaliessenonsonofatte,eincuiilvalorenumericodellelettere,in particolare,inesistente.Gliesperimentichealcunihannovolutotentareinquest'ordinediidee,aldifuoridiognidatotradizionale, sondunqueerroneisindallapartenza;echesisianotaloraottenutiugualmentealcunirisultatigiusti,peresempiodalpuntodivista onomantico,nonprovailvaloreelalegittimitdeiprocedimenti,masoltantol'esistenzadiunasortadifacoltintuitiva(che, beninteso,nonhanienteincomuneconlaveraepropriaintuizioneintellettuale)incolorochelihannomessiinatto,comedelresto succedefrequentementenellearti divinatorie[Sembra chesipossadirealtrettanto,adispettodell'apparenza scientificadei metodi,perquantoriguardairisultatiottenutidall'astrologiamoderna,cosremotadallaveraastrologiatradizionale;quest'ultima,le cuichiavisembranoirrimediabilmenteperdute,erad'altrondebendiversadaunasempliceartedivinatoria,benchevidentemente suscettibilediapplicazionidiquest'ordine,maatitolodeltuttosecondarioeaccidentale].Peresporreilprincipiometafisicodella scienza delle lettere (in arabo ilmulhuruf), Seyidi Mohyiddin, in ElFutuhatulMekkiyah, considera l'universo come simbolizzatodaunlibro:ilsimboloassainotodelLiberMundideiRosacroce,eanchedelLiberVitaeapocalittico[Abbiamo giavutooccasionedisegnalareilrapportocheesistefrailsimbolismodelLibrodellaVitaequellodellAlberodellaVita:le fogliedellalbero eicaratteri del librorappresentanodel pari tuttigliesseri dell'universo(idiecimilaesseridellatradizione estremoorientale)].Icaratteridiquestolibrosono,inlineadiprincipio,scrittituttisimultaneamenteeindivisibilmentedallapenna divina(ElQalamulilahi);questeletteretrascendentisonoleessenzeeterneoleideedivine;edessendoogniletteraaltempo stessounnumero,siosserverl'accordodiquestoinsegnamentoconladottrinapitagorica.Questemedesimeletteretrascendenti, chesonotuttelecreature,dopoesserestatecondensateprincipialmentenell'onniscienzadivina,sono,graziealsoffiodivino,discese aigradi inferioriehannocompostoeformatol'Universomanifestato.S'imponequiuncollegamentoconilruolochesvolgono ugualmenteleletterenelladottrinacosmogonicadelSepherIetsirah;lascienzadelleletterehad'altrondeun'importanzaquasi egualenellacabalaebraicaenell'esoterismoislamico[BisognapoiosservarecheilLibrodelMondonellostessotempoil Messaggiodivino(ErRisalatulilahiyah),archetipodituttiiLibrisacri;lescritturetradizionalinonsonoaltrochetraduzionidi

essoinlinguaggioumano.CiaffermatoespressamentedalVedaedalCorano;l'ideadelVangeloeternomostraancheche questastessaconcezionenondeltuttoestraneaalcristianesimo,oalmenochenonlosemprestata]. Partendodaquestoprincipio,sicomprendersenzafaticacomevengastabilitaunacorrispondenzafralelettereelediversepart dell'Universomanifestato,epiparticolarmentedelnostromondo;l'esistenzadellecorrispondenzeplanetarieezodiacali,aquesto riguardo,abbastanzaconosciutaperchoccorrainsisterviulteriormente,edsufficientenotarechequestoponelascienzadelle lettereinstrettorapportoconl'astrologiaconsideratacomescienzacosmologica[Cisonoanchealtrecorrispondenze,congli elementi,lequalitsensibili,lesferecelesti,ecc.;leletteredell'alfabetoarabo,chesonoventotto,sitrovanoparimentiinrelazione con le case lunari]. D'altra parte, in virt dell'analogia costitutiva fra il microcosmo (elkawnusseghir) e il macrocosmo (elkawnulkebir), queste stesse lettere corrispondono pure alle diverse parti dell'organismo umano; e, a questo proposito, segnaleremoincidentalmentecheesisteun'applicazioneterapeuticadellascienzadellelettere,essendoogniletteraadoperatainun certomodoperguarirelemalattiechecolpisconoinparticolarel'organocorrispondente. Dacichestatoappenadettorisultaanchechelascienzadelleletteredev'essereconsiderataentroordinidiversi,chesi possonoindefinitivariferireaitremondi:intesanelsuosensosuperiore,laconoscenzadituttelecosenelprincipiostesso,in quantoessenzeeternealdildiognimanifestazione;inunsensochesipudiremediano,lacosmogonia,ciolaconoscenzadella produzioneodellaformazionedelmondomanifestato;infine,nelsensoinferiore,laconoscenzadellevirtdeinomiedeinumeri, inquantoesprimonolanaturadiogniessere,conoscenzachepermette,atitolod'applicazione,diesercitarepermezzodiessi,eper effettoditalecorrispondenza,un'azionediordinemagicosugliesseristessiesugliavvenimenticheliconcernono.Infatti,secondo quantodiceIbnKhaldun,leformulescritte,essendocompostedeimedesimielementichecostituisconolatotalitdegliesseri,hanno perquestolafacoltdiagiresudiloro;edancheilmotivopercuilaconoscenzadelnomediunessere,espressionedellasua proprianatura,pudareunpoteresudilui;questaapplicazionedellascienzadellelettereaessereabitualmentedesignataconil nomedisimia[Laparolasimianonsembrapuramentearaba;essavieneverosimilmentedalgrecosmeia,segni,ilchene faquasil'equivalentedelnomedellagematriacabalistica,anch'essoterminedioriginegreca,ederivatonondageometriacomesi diceilpidellevolte,madagrammateia(dagrammata,lettere)].Sideveosservarechecivamoltopiinldiunsem plice procedimentodivinatorio:sipuanzitutto,permezzodiuncalcolo(hisab)effettuatosuinumericorrispondentiallelettereeai nomi,giungereallaprevisionedicertiavvenimenti[Sipuanche,incerticasi,ottenereconuncalcolodellostessogenerelasolu zionediproblemidiordinedottrinale;equestasoluzionesipresentatalvoltasottounaformasimbolicaestremamentenotevole];ma questocostituisceinqualchemodosoltantounprimogrado,ilpielementareditutti,edpossibileeffettuareinseguito,suirisultati ditalecalcolo,dellemutazionichedovrannoaverel'effettodiprovocareunamodificazionecorrispondentenegliavvenimentistessi. Anchequi,bisognadelrestodistingueregradiassaidifferenti,comenellaconoscenzastessadicuituttocisoloun'applicazione pratica:quandoquest'azionesiesercitasoltantosulmondosensibile,nonsitrattachedelgradopibasso,edintalcasochesipu parlarepropriamentedimagia;mafacilerendersicontochesihaachefareconqualcosaditutt'altroordinequandositrattadi un'azionechesiripercuotaneimondisuperiori.Inquest'ultimocasocisitrovaevidentementenell'ordineiniziaticonelsensopi completo della parola; e pu operare attivamente intutti i mondi soltanto colui che pervenuto al grado dello zolfo rosso (ElKebritulahmar),designazionecheindicaun'assimilazione,pertaluni forseunpoinattesa,dellascienzadelleletterecon lalchimia[SeyidiMohyiddinchiamatoEsSheikhulakbarwaelKebritulahmar].Difatto,questeduescienze,intesenelloro sensoprofondo,sonoinrealtunasola;equelcheesprimonoentrambe,sottoapparenzemoltodiverse,nonnient'altrocheil processomedesimodell'iniziazione,ilqualeriproduced'altronderigorosamenteilprocessocosmogonico,datochelarealizzazione totaledellepossibilitdiunesseresieffettuanecessariamentepassandoperlestessefasi diquelladell'Esistenza universale[ perlomenocuriosonotarecheilsimbolismomassonicostesso,nelqualed'altrondelaParolaperdutaelasuaricercasvolgonoun ruolo importante, caratterizza i gradi iniziatici con espressioni manifestamente desunte dalla scienza delle lettere: compitare, leggere,scrivere.IlMaestro,chehatraisuoiattributilalavagna,sefosseveramentequelchedeveessere,sarebbecapacenon solodileggere, maanchediscriveresul LibrodellaVita,ciodicooperare coscientementeallarealizzazione delpianodel GrandeArchitettodell'Universo; sipugiudicaredaquestoqualedistanza separi ilpossessonominaleditalegradodal suo possessoeffettivo!]. 7LALINGUADEGLIUCCELLI Waeaffatiaffan, Fazzajiratizajran, Fattaliyatidhikran... Percolorochesonoschieratiinordine, Echecaccianorespingendo, Echerecitanol'invocazione... Corano,xxxvii,13. Si parla spesso, in varie tradizioni, di un linguaggio misterioso chiamato lingua degli uccelli: designazione evidentemente simbolica,poichl'importanzastessaattribuitaallaconoscenzadiquestolinguaggio,comeprerogativadiun'altainiziazione,non permettediprenderlaallalettera.SileggenelCorano:ESalomoneful'eredediDavid;edisse:Ouomini!siamostatiistruitial linguaggiodegliuccelli(ullimnamantiqattayri)ecolmatidiognicosa...(xxvii,15).Altrove,sivedonoeroivincitorideldrago, come Sigfrido nella leggenda nordica, comprendere subito dopo il linguaggio degli uccelli; e ci permette di interpretare

agevolmenteilsimbolismoinquestione.Infatti,lavittoriasuldragohaperconseguenzaimmediatalaconquistadell'immortalit, raffiguratadaqualcheoggettoalqualeildragoimpedivadiavvicinarsi;etaleconquistadell'immortalitimplicaessenzialmentela reintegrazionenelcentrodellostatoumano,cionelpuntoincuisistabiliscelacomunicazioneconglistatisuperioridell'essere. Appuntoquestacomunicazionevienerappresentatadallacomprensionedellinguaggiodegliuccelli;e,difatto,gliuccellisonopresi difrequentecomesimbolodegliangeli,valeadireprecisamentedeglistatisuperiori.Abbiamoavutooccasionedicitarealtrove [L'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.III]laparabolaevangelicaincuisiparla,inquestosenso,degliuccellidelcielo che vengono aposarsi sui rami dell'albero, di quello stesso albero che rappresenta l'asse che passa per ilcentro di ogni stato dell'essereecongiungetuttiglistatifradiloro[NelsimbolomedioevaledelPeridexion(corruzionediParadision),sivedonogli uccellisuiramidell'alberoeildragoaisuoipiedi(sivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.ix).Inunostudiosulsimbolismo delluccello del paradiso (Le Rayormement intellectuel, maggiogiugno 1930), L. CharbonneauLassay ha riprodotto una sculturaincuiquest'uccelloraffiguratounicamenteconunatestaeunpaiod'ali,formasottolaqualesonospessorappresentatigli angeli]. Nel testo coranico che abbiamo riprodotto in epigrafe, il termine eaffat designa letteralmente gli uccelli, ma si applica simbolicamenteagliangeli(elmalaikah);ecosilprimoversettosignificalacostituzionedellegerarchiecelestiospirituali[La parolaaff,rango,unadiquelle,numerosed'altronde,nellequalitalunihanvolutotrovarel'originedeiterminiufie taawwuf;perquantoquestaderivazionenonsembriaccettabiledalpuntodivistapuramentelinguistico,purveroche,alparidi moltealtredellostessogenere,essarappresentaunadelleideecontenuterealmenteinquestitermini,poichlegerarchiespirituali s'identificanoessenzialmenteconigradidell'iniziazione].Ilsecondoversettoesprimelalottadegliangelicontroidemni,delle potenzecelesticontrolepotenzeinfernali,ciol'opposizionetraglistatisuperiorieglistatiinferiori[Questaopposizionesitraduce inogniessereconquelladelleduetendenzeascendenteediscendente,chiamatesattwaetamasdalladottrinaind.ancheci cheilmazdeismosimboleggiapermezzodell'antagonismodellaluceedelletenebre,personificaterispettivamenteinOrmuzde Ahriman];,nellatradizioneind,lalottadeiDevacontrogliAsura,eanche,secondounsimbolismodeltuttosimileaquellodicui cioccupiamo,ilcombattimentodelGarudacontroilNaga,nelqualeritroviamodelrestoilserpenteoildragodicuis'parlatoun momentofa;ilGarudal'aquila,e,altrove,sostituitodaaltriuccellicomelibis,lacicogna,l'airone,tuttinemiciedistruttoridei rettili[Sivedano,aquestoproposito,inotevolilavoridiCharbonneauLassaysuisimbolianimalidelCristo.importantenotareche l'opposizionesimbolicadell'uccelloedelserpentesiapplicasoloquandoquest'ultimoconsideratosottoilsuoaspettomalefico;al contrario,sottoilsuoaspettobenefico,essosiuniscetaloraall'uccello,comenellafiguradelQuetzalcohuatldelleantichetradizioni americane;delrestoanchenelMessicotroviamoilcombattimentodell'aquilacontroilserpente.Perl'associazionedell'uccelloconil serpente,sipurichiamareiltestoevangelico:Siatedolcicomecolombeeprudenticomeserpi(Matteo,x,16)].Infine,nelterzo versetto, si vedono gli angeli recitare il dhikr, la qual cosa, nell'interpretazione pi consueta, si deve intendere riferita alla recitazionedelCorano;non,beninteso,delCoranoespressoinlinguaggioumano,madelsuoprototipoeternoiscrittosullatavola custodita (ellawhulmahfuz), che si estende dai cieli alla terra come la scala di Giacobbe, e quindi attraverso tutti i gradi dell'Esistenzauniversale[SulsimbolismodelLibro,acuicisiriferiscedirettamente,sivedaLeSymbolismedelaCroix,cap. xiv].Parimenti,nellatradizioneind,dettocheiDeva,nellalorolottacontrogliAsura,siprotessero(achhandayan)conla recitazionedegliinnidelVeda,echeperquestaragionegliinniricevetteroilnomedichhanda,parolachedesignapropriamenteil ritmo. La stessa idea d'altronde contenuta nella parola dhikr, che si applica, nell'esoterismo islamico, a formule ritmate corrispondenti esattamente ai mantra ind, formule la cui ripetizione ha lo scopo di produrre un'armonizzazione dei diversi elementidell'essere,edideterminarevibrazionisuscettibili,conlalororipercussioneattraversolaseriedeglistati,ingerarchia indefinita, di aprire una comunicazione con gli stati superiori, che d'altronde, in generale, la ragione d'essere essenziale e primordialedituttiiriti. Quantosopraciriportadirettamenteaquel chedicevamoall'iniziosullalinguadegli uccellichepossiamoanchechiamare lingua angelica, elacui immagine nel mondo umano illinguaggio ritmato, poich proprio sulla scienza del ritmo, che comportad'altrondemoltepliciapplicazioni,sibasanoindefinitivatuttiimezzichesipossonousareperentrareincomunicazione conglistatisuperiori.PerquestaragioneunatradizioneislamicadicecheAdamo,nelParadisoterrestre,parlavainversi,cioin linguaggioritmato;sitrattadiquellalinguasiriaca(loghahsuryaniyah)dicuiabbiamoparlatonelnostroprecedentestudiosulla scienzadellelettere,echesideveconsiderarelatraduzionedirettadellilluminazionesolareeangelicaqualesimanifestaal centrodellostatoumano.anchelaragioneperlaqualeiLibrisacrisonoscrittiinlinguaggioritmato,linguaggiochenefabenaltro chequeisemplicipoeminelsensopuramenteprofanochevuolvederviilpartitopresoantitradizionaledeicriticimoderni;e d'altrondelapoesia,originariamente, nonera quella vana letteraturache diventataper una degenerazione chetrova lasua spiegazionenelcamminodiscendentedelcicloumano,eavevaunveroepropriocaratteresacro[Sipudired'altronde,inlineadi massima, che learti elescienze sono diventate profane appuntopertale degenerazione,chelehaspogliate del lorocarattere tradizionalee,quindi,diognisignificatod'ordinesuperiore;cisiamospiegatisuquest'argomentonell'EsotrismedeDante,cap.II, enellaCrisedumondemoderne,cap.IV].Senepossonoritrovareletraccesinoall'antichitclassicaoccidentale,ovelapoesiaera ancorachiamatalinguadegliDiespressioneequivalenteaquelledanoiindicatepoichgliDi,valeadireiDeva[Ilsanscrito DevaeillatinoDeussonolastessaidenticaparola]sono,comegliangeli,larappresentazionedeglistatisuperiori.Inlatino,iversi eranochiamaticarmina,designazionechesiriferivaallorousonellacelebrazionedeiriti,dalmomentochelaparolacarmen identicaalsanscritoKarma,chedeveesserepresoquinelsuosensospeciale diazionerituale[Laparolapoesiaderiva anch'essadalverbogrecopoiein,chehalostessosignificatodellaradicesanscritaKri,dacuivieneKarma,echesiritrovanel verbolatinocreareintesonellasuaaccezioneprimitiva;all'origine,sitrattavadunqueditutt'altrochedellasempliceproduzionedi un'operaartisticaoletteraria,nelsensoprofanocheAristotelesembraaveravutounicamentepresenteparlandodiquellecheha chiamatoscienze poetiche]; eilpoetastesso,interpretedellalingua sacraattraversolaqualetraspare ilVerbodivino,era

vates,terminechelocaratterizzavacomedotatodiun'ispirazioneinqualchemodoprofetica.Pitardi,perun'altradegenerazione, il vates non fu pi che un volgare indovino [La stessa parola indovino altrettanto deviata dal suo senso, poich etimologicamentenonaltrochedivinus,quicolsignificatodiinterpretedeglidi.Gliauspici(daavesspicere,osservare gliuccelli),presagitrattidalvoloedalcantodegliuccelli,sonoinspecialmododaaccostareallalinguadegliuccelli,intesa allora nel senso pimateriale,macomunque identificata ancora conlalingua degli di poich siriteneva che questi ultimi manifestassero la loro volont tramite tali presagi. Gli uccelli svolgevano cos una funzione di messaggeri analoga aquella generalmenteattribuitaagliangeli(dondeillorostessonome,giacchquestol'esattosignificatodellaparolagrecaangelos), benchconsideratainunaspettoassaiinferiore],eilcarmen(dacuilaparolafrancesecharme)unincantesimo,cioun'opera zionedibassamagia;eccoancoraunesempiodelfattochelamagia,epersinolastregoneria,quantosussistecomeultimovestigio delletradizioniscomparse. Pensiamochequestepocheindicazionibasterannoamostrarequantoabbianotortocolorochesifannobeffedeiraccontiincuisi parladellalinguadegliuccelli;veramentetroppofacileetropposempliceliquidarecomesuperstizionituttoquelchenonsi capisce;magliantichi,daparteloro,sapevanoassaibenecosadicevanoquandoimpiegavanoillinguaggiosimbolico.Laverae propriasuperstizione,nelsensostrettamenteetimologico(quodsuperstat),cichesopravviveasestesso,valeadire,inuna parola,laletteramorta;maquestastessaconservazione,perquantopossasembrarepocodegnad'interesse,nontuttaviacos disprezzabile,poichlospirito,chesoffiadovevuoleequandovuole,pusemprerivivificareisimbolieiriti,erestituirloro,con ilsensoperduto,lapienezzadellavirtoriginale. SIMBOLIDELCENTROEDELMONDO 8LIDEADELCENTRONELLETRADIZIONIANTICHE AbbiamogiavutooccasionedialluderealCentrodelMondoeaivarisimbolichelorappresentano;opportunooraritornare suquest'ideadelCentro,chehaunagrandissimaimportanzaintutteletradizioniantiche,indicandoalcunideiprincipalisignificati cheaessasonoconnessi.Perimoderni,infatti,quest'ideanonevocapiimmediatamentetuttocicheviscorgevanogliantichi; anchequicomeintuttoquelchehaattinenzacolsimbolismo,moltecosesonostatedimenticate,ecertimodidipensaresembrano divenutitotalmenteestraneiallamaggiorpartedeinostricontemporanei;convienedunqueinsisterviproprioperchl'incomprensione generaleecompleta. IlCentro,primaditutto,l'origine,ilpuntodipartenzadituttelecose;ilpuntoprincipiale,senzaformaesenzadimensioni, dunque invisibile, e, di conseguenza, la sola immagine che si possa dare dell'Unit primordiale. Da esso sono prodotte, per irradiazione,tuttelecose,comel'Unitproducetuttiinumeri,senzachelasuaessenzaneriescamodificataointaccatainalcuna maniera.Vediamoquiunparallelismocompletofraduemodidiespressione:ilsimbolismogeometricoeilsimbolismonumerico, tanto che possono essere usati indifferentemente e si pu passare dall'uno all'altro nella maniera pi naturale. Non bisogna dimenticare,delresto,che,nell'uncasocomenell'altro,sitrattasempredisimbolismo:l'unitaritmeticanonl'Unitmetafisica,ne solounafigura,maunafiguranellaqualenonc'nientediarbitrario,poichesistetral'unael'altraunarelazioneanalogicareale, edquestarelazionechepermetteditrasporrel'ideadell'Unitoltrel'ambitodellaquantit,nell'ordinetrascendentale.Lostessovale perl'ideadelCentroinquantosuscettibilediun'analogatrasposizione,permezzodellaqualesispogliadelsuocaratterespaziale, nonpievocatosenonatitolodi simbolo: ilpunto centrale ilPrincipio,l'Essere puro; elospaziocheesso empiedel suo irradiamentoenonesistecheperquestostessoirradiamento(ilFiatLuxdellaGenesi),senzailqualelospaziononsarebbeche privazioneenulla,ilMondonelsensopiampiodellaparola,l'insiemedituttigliesseriedituttiglistatid'esistenzache costituisconolamanifestazioneuniversale. Larappresentazionepisemplicedell'ideadanoiappenaformulata,ilpuntoalcentrodelcerchio(fig.1):ilpuntol'emblema delPrincipio,ilcerchioquellodelMondo.impossibilefarrisalirel'usodiquestaraffigurazioneaunaqualsiasiorigineneltempo, poich la si incontra frequentemente su oggetti preistorici; indubbiamente bisogna scorgervi uno dei segni che si ricollegano direttamenteallatradizioneprimordiale.Talvolta,ilpuntocircondatodapicerchi concentrici,chesembranorappresentare i diversistatiogradidell'esistenzamanifestata,disponentisigerarchicamentesecondolaloromaggioreominoredistanzadalPrincipio primordiale.Ilpuntoalcentrodelcerchiostatoancheassunto,eprobabilmentefindaun'epocaassairemota,comeunafiguradel sole,perchessonell'ordinefisicorealmenteilCentrooilCuoredelMondo;etalefigurarimastasinoainostrigiornicome segnoastrologicoeastronomicousualedelsole.Forseperquestaragionelamaggiorpartedegliarcheologi,dovunqueincontrano questosimbolo,pretendonodiassegnargliunsignificatoesclusivamentesolare,mentreessohainrealtunsensobenaltrimenti vastoeprofondo;dimenticano,oignorano,cheilsole,dalpuntodivistaditutteletradizioniantiche,inssoltantounsimbolo, quellodelveroCentrodelMondocheilPrincipiodivino. Il rapporto che esiste tra il centro e la circonferenza, o tra ci che rispettivamente rappresentano, gi indicato abbastanza chiaramentedalfattochelacirconferenzanonpotrebbeesisteresenzailsuocentro,mentrequestodeltuttoindipendentedaquella. Talerapportopuessereraffiguratoinmodoancorpievidenteedesplicitoconraggiprovenientidalcentroeterminantisulla circonferenza;questiraggipossonoevidentementeessertracciatiinnumerovariabile,dalmomentochesonorealmenteinquantit indefinitacomeipuntidellacirconferenza;ma,difatto,sisonosemprescelti,perleraffigurazionidiquestogenere,deinumeriche hannodipersestessiunparticolarevaloresimbolico.Qui,laformapisemplicequellachepresentasoloquattroraggi che dividonolacirconferenzainpartieguali,cioduediametrirettiformantiunacroceall'internodellacirconferenza(fig.2).Questa nuova figura ha lo stesso significato generale della prima, ma vi si aggiungono alcuni significati secondari che vengono a completarla:lacirconferenza,selasiimmaginapercorsainuncertosenso,l'immaginediunciclodimanifestazione,delgeneredi queiciclicosmicidicuiladottrinaindinparticolarefornisceunateoriaestremamentesviluppata.Ledivisionideterminatesulla

circonferenzadalleestremitdeibraccidellacrocecorrispondonoalloraaidiversiperiodiofasiincuisidivideilciclo;eunatale divisionepuesserconsiderata,percosdire,conmetridiversi,asecondachesitrattidiciclipiomenoestesi:siavrannocos,per esempio, e per limitarci al solo ordine dell'esistenza terrestre, i quattro momenti principali della giornata, le quattro fasi della lunazione,lequattrostagionidell'anno,eanche,secondolaconcezionechetroviamotantonelletradizionidell'Indiaedell'America centralecheinquelledell'antichitgrecolatina,lequattroeredell'umanit.Quicilimiteremoaindicaresommariamentequeste considerazioni,perfornireun'ideacomplessivadiquelcheesprimeilsimboloinquestione;essesonod'altrondelegatepidiretta menteaquantoavremodadireinseguito. Tralefigurechecomportanounmaggiornumerodiraggi,dobbiamomenzionareinspecialmodoleruoteorotelle,chene hannopersolitoseiootto(figg.3e4).Larotellaceltica,chesiperpetuataattraversoquasituttoilMedioevo,sipresentasotto l'una o l'altra di queste forme; queste stesse figure, e soprattutto la seconda, s'incontrano assai spesso nei paesi orientali, particolarmenteinCaldeaeinAssiria,inIndia(ovelaruotachiamatachakra)enelTibet.D'altraparte,c'unastrettaparentela fralaruotaaseiraggieilmonogrammadiCristo,chenedifferisceindefinitivasoloperilfattochelacirconferenzaallaquale appartengonoleestremitdeiraggidisolitonontracciata;ora,laruota,invecediesseresemplicementeunsegnosolare,come s'insegna comunemente ai nostri tempi, prima di tutto unsimbolo del Mondo, cosa che si potr capire senza difficolt. Nel linguaggio simbolico dell'India, si parla costantemente della ruota delle cose o della ruota della vita, il che corrisponde evidentementeaquestosignificato;siparlaanchedellaruotadellaLegge,espressionecheilbuddismohadesunto,comemolte altre,dalledottrineanteriori,eche,almenoinorigine,siriferiscesoprattuttoalleteoriecicliche.Bisognaancheaggiungereche ancheloZodiacovienerappresentatosottoformadiunaruota,naturalmenteadodiciraggi,eched'altrondeilsuonomeinsanscrito significaletteralmenteruotadeisegni;sipotrebbeanchetradurloconruotadeinumeri,secondoilsensoprincipaledellaparola rashicheserveadesignareisegnidelloZodiaco[OsserviamoanchechelaruotadellaFortuna,nelsimbolismodell'antichit occidentale,hastrettissimirapporticonlaruotadellaLegge,eanche,perquantocinonappaiaforsealtrettantochiaramentea primavista,conlaruotazodiacale]. Viinoltreunacertaconnessionetralaruotaevarisimbolifloreali;avremmoanchepotuto,perlomenoincerticasi,parlaredi unaveraepropriaequivalenza[Fraglialtriindizidiquestaequivalenza,duranteilMedioevo,abbiamovistolaruotaaottoraggie unfioreaottopetaliraffiguratil'unadifronteall'altrosuunamedesimapietrascolpita,incastratanellafacciatadell'anticachiesa SaintMexmediChinon,cherisalemoltoprobabilmenteall'epocacarolingia].Sesiconsideranocertifiorisimboliciqualiilloto,il giglioolarosa[Ilgigliohaseipetali;illoto,nellerappresentazionideltipopicorrente,nehaotto;ledueformecorrispondono dunquealleruoteaseieottoraggi.Inquantoallarosa,essaraffigurataconunnumerovariabiledipetalichepumodificarneil significato o almeno dargli delle sfumature diverse. Sul simbolismo della rosa, si veda l'interessantissimo articolo di CharbonneauLassay(Regnabit,marzo1926)],illorosbocciarerappresentafral'altro(poichsitrattadisimbolidaimolteplici significati),egrazieaunasomiglianza assai comprensibile,losviluppodellamanifestazione; losbocciare d'altrondeunirra diamentointornoalCentro,datocheanchequisitrattadifigurecentrate,ilchegiustificalaloroassimilazioneallaruota[Nella figuradelmonogrammadiCristoconlarosa,diepocamerovingia,riprodottadaCharbonneauLassay(Regnabit,marzo1926,p. 298),larosacentralehaseipetaliorientatisecondoibraccidelmonogramma;inoltre,quest'ultimoinclusoinuncerchio,ilchene faapparirenelmodopichiarol'identitconlaruotaaseiraggi].Nellatradizioneind,ilMondotalorarappresentatosottoforma diunlotoalcentrodelqualesielevailMeru,laMontagnasacrachesimboleggiailPolo. MatorniamoaisignificatidelCentro.Finoracisiamosoffermatisoltantosulprimoepiimportante,quellochenefal'immagine delPrincipio;netroveremounaltronelfattocheilCentropropriamenteilmezzo,ilpuntoequidistantedaluttiipuntidella circonferenza, e che divide il diametro in due parti uguali. Fin qui, il Centro era considerato in qualche modo prima della circonferenza,laqualeharealtsoloinquantoirradiamentodiesso;orainveceloconsideriamoinrapportoallacirconferenza realizzata,valeadirechesitratterdell'azionedelPrincipioinsenoallacreazione.Ilmezzofragliestremirappresentatidapunti oppostidellacirconferenzailluogooveletendenzecontrarie,chefannocapoataliestremi,percosdiresineutralizzanoesi trovanoinperfettoequilibrio.Alcunescuolediesoterismomusulmano,cheattribuisconoallacroceunvaloresimbolicodellapi grandeimportanza,chiamanostazionedivina(elmaqamulilahi)ilcentrodiquestacroce,cheessedesignanocomeilluogoincui siunificanotuttiicontrari,incuisirisolvonotutteleopposizioni.L'ideachesiesprimequiinmodoparticolarequindil'ideadi equilibrio,chefatutt'unoconquelladiarmonia;nonsonodueideedifferenti,bensdueaspettidellastessaidea.Viinoltreunterzo aspetto,legatoinspecial modoalpuntodivistamorale(benchsuscettibilediaccogliereanchealtrisignificati),edl'ideadi giustizia;sipu,cos,ricollegaretuttoquantoabbiamodettoallaconcezioneplatonicasecondolaqualelavirtconsisteinungiusto mezzo fra due estremi. Da un punto di vista molto pi universale, le tradizioni estremoorientali parlano continuamente dell'InvariabileMezzo,cheilpuntoincuisimanifestal'AttivitdelCielo;e,secondoladottrinaind,alcentrodiogniessere, comediognistatodell'esistenzacosmica,risiedeunriflessodelPrincipiosupremo. L'equilibriostesso,d'altronde,nonadireilverocheilriflesso,nell'ordinedellamanifestazione,dell'immutabilitassolutadel Principio;peresaminarelecosesottoquestonuovoprofilo,bisognaconsiderarelacirconferenzainmovimentoattornoalsuocentro, che,solo,nonpartecipaaquestomovimento.Ilnomestessodellaruota(rota)evocaimmediatamentel'ideadirotazione;equesta rotazionelafiguradelcontinuomutamentoalqualesonosottopostetuttelecosemanifestate,movimentonelqualec'soltantoun puntocherimanefissoeimmutabile,equestopuntoilCentro.Ilcheciriportaalleconcezioniciclichecuiabbiamoaccennatoin precedenza: il percorso di un ciclo qualsiasi, o la rotazione della sua circonferenza, la successione, sia secondo la modalit temporale,siasecondoqualunquealtramodalit;lafissitdelCentrol'immaginedell'eternit,incuituttelecosesonopresentiin perfettasimultaneit.Lacirconferenzapugiraresolointornoauncentrofisso;allostessomodo,ilmutamento,chenonbastaase stesso,presupponenecessariamenteunprincipioaldifuoridelmutamento:ilmotoreimmobilediAristotele,cheancorauna voltarappresentatodalCentro.IlPrincipioimmutabiledunquenellostessotempo,eproprioperilfattochetuttocicheesiste,

tuttocichecambiaosimuovenonharealtcheperessoedipendetotalmentedaesso,,dicevamo,cicheforniscealmovimento ilsuoimpulsoiniziale,eanchecicheinseguitologovernaelodirige,cheglidlasualegge,essendoinqualchemodola conservazione dell'ordine del Mondo nient'altro che un prolungamento dell'atto creatore. Esso , secondo un'espressione ind, l'ordinatoreinterno(antaryami),poichdirigetuttelecosedall'interno,risiedendonelpuntopiinternoditutti,cheilCentro. Invecedellarotazionediunacirconferenzaintornoalsuocentro,sipuancheconsiderarequelladiunasferaintornoaunasse fisso;ilsignificatosimbolicoesattamentelostesso.PerquestolerappresentazionidellAssedelMondosonocosnumerosee importantiintutteletradizioniantiche;eillorosignificatogeneraleinfondolostessodiquellodellefiguredelCentrodel Mondo,salvoforseperilfattocheesseevocanopidirettamenteilruolodelPrincipioimmutabileneiriguardidellamanifestazione universale,chenonglialtriaspettisottoiqualipuessereugualmenteconsideratoilCentro.Quandolasfera,terrestreoceleste, ruotaintornoalsuoasse,cisonosudiessaduepunticherimangonofissi:sonoipoli,chesonoleestremitdell'asseoisuoipunti d'incontroconlasuperficiedellasfera;perquestol'ideadelPoloanch'essaunequivalentedell'ideadelCentro.Ilsimbolismochesi riferisce al Polo, e che assume talora forme assai complesse, si ritrova anch'esso in tutte le tradizioni, e vi occupa un posto considerevole;chelamaggiorpartedeglistudiosimoderninonsenesianoaccorti,lariprovachelaveracomprensionedeisimboli sfuggelorocompletamente. Unadellefigurepisorprendenti,nellequalisiriassumonoleideecheabbiamoappenaesposto,quelladelloswastika(figg.5e 6),cheessenzialmenteilsegnodelPolo;pensiamoperaltrochefinoranell'Europamodernanonsenesiamaifattoconoscereil verosignificato.Sicercatovanamentedispiegarequestosimboloconleteoriepifantasiose,giungendoaddiritturaavedervilo schemadiunostrumentoprimitivodestinatoallaproduzionedelfuoco;inverit,seessohatalvoltauncertorapportoconilfuoco, pertutt'altraragione.Ilpidellevolte,sen'fattounsegnosolare,cosacheessopotutodiveniresoltantoaccidentalmenteein modoabbastanzaindiretto;potremmoripeterequiquelchedicevamoprimaapropositodellaruotaedelpuntoalcentrodelcerchio. Ipiviciniallaveritsonostatiquellichehannoritenutoloswastikaunsimbolodelmovimento,maanchequestainterpretazione insufficiente,poichnonsitrattadiunmovimentoqualunque,madiunmovimentodirotazionechesicompieintornoauncentroo aunasseimmutabile;edprecisamenteilpuntofissol'elementoessenzialeacuisiriferiscedirettamenteilsimboloinquestione.Gli altrisignificatisonotuttiderivatidaquello:ilCentroimprimeilmovimentoaognicosae,siccomeilmovimentorappresentalavita, loswastikadiventaperciunsimbolodellavita,o,piesattamente,dellafunzionevivificantedelPrincipioinrapportoall'ordine cosmico. Seconfrontiamoloswastikaconlafiguradellacroceinscrittanellacirconferenza(fig.2),possiamorendercicontochesono,in fondo,duesimboli equivalenti; malarotazione,invecediesserrappresentatadaltracciatodellacirconferenza, indicatanello swastikasoltantodallelineeaggiuntealleestremitdeibraccidellacroceeformanticonessidegliangoliretti;questelineesono delle tangenti alla circonferenza, che segnano la direzione del movimento nei punti corrispondenti. Poich la circonferenza rappresentailMondo,ilfattocheessasiapercosdiresottintesaindicaassaichiaramentecheloswastikanonunafiguradel Mondo,bensdell'azionedelPrincipioinrapportoalMondo[LastessaosservazionevarrebbeancheperilmonogrammadiCristo paragonatoallaruota]. Sesiriferisceloswastikaallarotazionediunasferaqualelasferacelesteintornoalsuoasse,occorresupporlatracciatanelpiano equatoriale,eallorailpuntocentralesarlaproiezionedell'assesuquestopiano,chegliperpendicolare.Inquantoalsensodella rotazione indicata dallafigura,lasua importanza soltanto secondaria; di fatto, siincontrano entrambe leforme danoi sopra riprodotte [La parola swastika , in sanscrito, la sola che serva a designare in tutti i casi il simbolo in questione; il termine sauwastika,chetalunihannoapplicatoaunadelledueformeperdistinguerladall'altra(cheallorasarebbel'unicoveroswastika), inrealtsoltantounaggettivoderivatodaswastika,eindicacichesiriferisceaquestosimbolooaisuoisignificati],equestosenza chesianecessariovedervisempreun'intenzionedistabilirefradiesseunaqualcheopposizione[Lastessaosservazionesipotrebbe fareperaltrisimboli,einparticolareperilmonogrammadiCristocostantiniano,nelqualelaPtalvoltarovesciata;talvoltasi pensatochebisognassealloraconsiderarlaunsegnodeII'Anticristo;questaintenzionepueffettivamenteesseresistitaincerticasi, mavenesonoaltriincuimanifestamenteimpossibileammetterla(nellecatacombe,peresempio).Allostessomodo,ilquatrede chiffrecorporativo,chedelrestosoltantounamodificazionediquestamedesimaPdelmonogrammadiCristo[siveda,sotto,il cap.67],indifferentementevoltonell'unsensoonell'altro,senzachesipossanemmenoattribuirequestofattoaunarivalitfra corporazionioallorodesideriodidistinguersi,poichsitrovanoledueformeneisegniappartenentiaunastessacorporazione]. Sappiamobeneche,incertipaesieincerteepoche,sisonopotutiprodurredegliscismiicuiseguacihannovolontariamentedatoalla figura un'orientazione contraria aquella inuso nell'ambiente da cui si separavano, per affermare il loro antagonismo con una manifestazioneesteriore;maquestononintaccaminimamenteilsignificatoessenzialedelsimbolo,cherimanelostessointuttii casi. Loswastikalungidall'essereunsimboloesclusivamenteorientalecomesicredetalora;inrealt,unodiquellipigeneralmente diffusi,elosiincontraquasidappertutto,dall'EstremoOrienteall'EstremoOccidente,poichesistepersinotracertipopoliindigeni dell'AmericadelNord.Algiornod'oggi,conservatosoprattuttonell'Indiaenell'Asiacentraleeorientale,eprobabilmentesoloin quelleregioniseneconosceancorailverosignificato;tuttaviaancheinEuropanoninteramentescomparso[Nonalludiamoqui all'usodeltuttoartificialedelloswastika,inparticolaredaparteditalunigruppipoliticitedeschi,chenehannofattocontotale arbitriounsegnodiantisemitismo,conilpretestochetaleemblemasarebbepropriodellapresuntarazzaariana;questapura fantasia].InLituaniaeinCurlandia,icontadinitraccianoancoraquestosegnonellelorocase;moltoprobabilmentenonnecono sconopiilsensoeviscorgonosolounaspecieditalismanoprotettore;malacosaforsepicuriosacheessiglidannoilsuonome sanscritodiswastika[Illituanod'altronde,fratuttelelingueindoeuropee,quellachehaunamaggioresomiglianzacolsanscrito]. Nell'antichit,troviamoquestosegnoinparticolaretraiCeltienellaGreciapreellenica[Esistonodiversevariantidelloswastika, peresempiounaformaabraccicurvi(simileadueSincrociate),cheabbiamogivistoinparticolaresuunamonetagallica.Daltra

parte,certefigurechehannoconservatouncaratterepuramentedecorativo,comequellacuisidilnomedigreca,sonoall'origine derivatedalloswastika];e,sempreinOccidente,comehadettoCharbonneauLassay[Regnabit,marzo1926,pp.302303],essofu anticamenteunodegliemblemidiCristo,erestinusocometalefinversolafinedelMedioevo.Comeilpuntoalcentrodelcerchio ecomelaruota,questosegnorisaleincontestabilmentealleerepreistoriche;edapartenostranonesitiamoascorgerviunvestigio dellatradizioneprimordiale. ManonabbiamoancoraesauritolaseriedeisignificatidelCentro:seessoanzituttounpuntodipartenza,ancheunpunto d'arrivo;tuttoderivatodaesso,etuttodeveallafineritornarvi.PoichtuttelecoseesistonograziealPrincipioenonpotrebbero sussisteresenzadiesso,dev'essercitraquestoequelleunlegamepermanente,raffiguratodairaggicheunisconoilcentrocontuttii puntidellacirconferenza;mataliraggipossonoesserepercorsineiduesensi:dalcentroallacirconferenza,edallacirconferenza,di ritorno,versoilcentro.Sidirebberoduefasicomplementari,laprimadellequalirappresentatadaunmovimentocentrifugoela secondadaunmovimentocentripeto;questeduefasipossonoesserparagonateaquelledellarespirazione,secondounsimbolismoal qualesiriferisconospessoledottrineind; e,d'altraparte,visiritrovaancheun'analogianonmenonotevoleconlafunzione fisiologica del cuore. Infatti, ilsangue parte dal cuore, si diffonde per tutto l'organismo vivificandolo, poi ritorna al cuore; la funzionediquest'ultimocomecentroorganicodunqueveramentecompletaecorrispondeesattamenteall'ideachedobbiamofarci, inmodogenerale,delCentronellapienezzadelsuosignificato. Tutti gli esseri, che dipendono dal loro Principio intutto quel che sono, devono, consciamente oinconsciamente, aspirare a ritornare versodiesso; questatendenzaalritornoversoilCentropossiedeanche,intutteletradizioni,lasuarappresentazione simbolica.Vogliamoparlaredell'orientazionerituale,chepropriamenteladirezioneversouncentrospirituale,immagineterrestree sensibiledelveroCentrodelMondo;l'orientazionedellechiesecristianenonneinfondocheuncasoparticolareesiriferisce essenzialmenteallastessaidea,comuneatuttelereligioni.Nell'Islam,quest'orientazione(qibla)quasilamaterializzazione,secos possiamodire,dell'intenzione(niyya)inforzadellaqualetuttelepotenzedell'esseredevonoesserdiretteversoilPrincipiodivino [Laparolaintenzionedev'esserepresaquinelsuosensostrettamenteetimologico(daintendere,tendereverso)];esipotrebbero facilmentetrovaremoltialtriesempi.Cisarebbemoltodadiresutalequestione;avremosenzadubbioaltreoccasioniditornarvi sopranelseguitodiquestistudi;ciaccontentiamoquindi,perilmomento,diaccennarebrevementeall'ultimoaspettodelsimbolismo delCentro. Insintesi,ilCentroaltempostessoilprincipioelafinedituttelecose;,secondounsimbolismoconosciutissimo,l'alphae l'omega.Meglioancora,ilprincipio,ilmezzoelafine;equestitreaspettisonorappresentatidaitreelementidelmonosillabo Aum,alqualeCharbonneauLassayavevaallusoinquantoemblemadiCristoelacuiassociazionealloswastika,traisegnidel monasterodeiCarmelitanidiLoudun,cisembraparticolarmentesignificativa.Infatti,questosimbolo,moltopicompletodell'alpha e dell'omega, e suscettibile di assumere significati che potrebbero dar luogo a sviluppi pressoch indefiniti, , per una delle concordanzepistraordinariechesipossanoincontrare,comuneall'anticatradizioneindeall'esoterismocristianodelMedioevo;e, inentrambiicasi,ugualmenteepereccellenzaunsimbolodelVerbo,cherealmenteilveroCentrodelMondo. 9_IFIORISIMBOLICI L'uso dei fiori nel simbolismo , come si sa, molto diffuso e si ritrova nella maggior parte delle tradizioni; anche molto complesso,ednostraintenzioneindicarequisoloalcunideisuoisignificatipigenerali.evidenteinfattiche,asecondachesia presocomesimboloquestooquelfiore,ilsensodevevariare,almenonellesuemodalitsecondarie,eparimentiche,comeavviene in genere nel simbolismo, ogni fiore pu avere in se stesso una pluralit di significati, legati per altro tra di loro da certe corrispondenze. Unodeisignificatiprincipaliquellochesiriferiscealprincipiofemminileopassivodellamanifestazione,cioaPrakriti,la sostanzauniversale;e,ataleriguardo,ilfioreequivaleauncertonumerodialtrisimboli,fraiqualiunodeipiimportantila coppa.Comequest'ultima,infatti,ilfioreevocaconlasuastessaformal'ideadiunricettacolocichedifattoPrakriti in rapportoalleinfluenze emanate daPurusha,eanchenel linguaggio corrente si parla del calice diunfiore.D'altra parte,lo sbocciarediquestofiorerappresentaaltempostessolosviluppodellamanifestazione,consideratacomeproduzionediPrakriti;e questoduplicesensoparticolarmentechiaronelcasodelloto,cheinOrienteilfioresimbolicopereccellenza,ilcuicarattere specificodisbocciaresullasuperficiedelleacque;quest'ultima,comeabbiamospiegatoaltrove,rappresentasemprel'ambitodiun certo stato di manifestazione, o il piano di riflessione del Raggio celeste che esprime l'influenza esercitata da Purusha su quest'ambitoperrealizzarelepossibilitchevisonopotenzialmentecontenute,avvoltenell'indifferenziazioneprimordialediPrakriti [SivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.xxiv]. L'accostamentoconlacoppa,cheabbiamooraindicato,devenaturalmentefarpensarealsimbolismodelGraalnelletradizioni occidentali;edappuntoilcasodifare,aquestoproposito,un'osservazioneassaidegnad'interesse.Sisache,traivarialtrioggetti che la leggenda associa al Graal, figura inparticolare una lancia che, nell'adattamento cristiano, non altro che la lancia del centurioneLongino,dallaqualefuapertanelfiancodiCristolaferitadondesgorgaronoilsangueel'acquaraccoltidaGiuseppe d'ArimateanellacoppadellaCena;maaltrettantoverochequestalanciaoqualchesuoequivalenteesistevagi,comesimboloin qualchemodocomplementareallacoppa,nelletradizionianteriorialcristianesimo[Cfr.LeRoiduMonde,cap.v.Sipotrebbero riportare,traidiversicasiincuilalanciausatacomesimbolo,alcunecuriosesomiglianzechegiungonofinoacertiparticolari: cos,pressoiGreci,siritenevachelalanciadiAchilleguarisseleferitechecausava;laleggendamedioevaleattribuiscelastessa virtallalanciadellaPassione].Lalancia,quandopostaverticalmente,unadellefiguredellAssedelMondo,ches'identifica conilRaggiocelestedicuiparlavamounmomentofa;esipossonoancherichiamare,ataleproposito,lefrequentiassimilazioni delraggiosolareadarmicomelalanciaolafreccia,sullequalinonilcasodiinsistereulteriormente.Daunaltrolato,inalcune rappresentazioni,goccedisanguecadonodallalanciastessanellacoppa;oraquestegoccedisanguenonsonoquinient'altro,nelloro

significatoprincipiale,chel'immaginedelleinfluenzeemanatedaPurusha,ilcheevocad'altrondeilsimbolismovedicodelsacrificio diPurushaall'originedellamanifestazione[Sipotrebbeanche,sottocertiaspetti,farquiunaccostamentoconilconosciutissimo simbolismodelpellicano];equestociricondurrdirettamenteallaquestionedelsimbolismofloreale,dacuicontaliconsiderazioni cisiamoallontanatisoloinapparenza. NelmitodiAdone(ilcuinome,delresto,significailSignore),quandol'eroecolpitoamortedalgrifodiuncinghiale,che svolgequilastessafunzionedellalancia,ilsuosangue,spandendosiperterra,fanascereunfiore;esarebbesenzadubbioabbastanza faciletrovarealtriesempianaloghi.Cisiritrovapurenelsimbolismocristiano:coscheCharbonneauLassayhasegnalatoun ferrodaostiedelsecoloXII,incuisivedeilsanguedellepiaghedelCrocifissocadereingocciolinechesitrasformanoinrose,ela vetratadelsecoloXIIIdellacattedralediAngersoveilsanguedivino,chescorreinruscelli,sbocciaancorasottoformadirose [Regnabit,gennaio1925.Segnaliamoanche,inriferimentoaunsimbolismoaffine,laraffigurazionedellecinquepiaghediCristo concinquerose,unapostaalcentrodellacroceelealtrequattrotraisuoibracci,insiemechecostituisceancheunodeiprincipali simbolirosacrociani].LarosainOccidente,conilgiglio,unodeipiconsuetiequivalentidicicheillotoinOriente;quisembra d'altrondecheilsimbolismodelfioresiariferitounicamenteallaproduzionedellamanifestazione[Deverestarebeninteso,perch questainterpretazionenonpossadarluogoadalcunaobiezione,cheviunarelazionestrettissimafraCreazioneeRedenzione, chenonsonoaltrochedueaspettidell'operazionedelVerbodivino],echePrakritisiarappresentatapiuttostodallostessosuolo vivificatodalsangue;mavisonoanchedeicasiincuisembrachelecosestianoaltrimenti.Nellostessoarticolocheabbiamoappena citato,CharbonneauLassayriproduceundisegnoricamatosuunacartagloriadell'abbaziadiFontevrault,cherisaleallaprimamet delsecoloXVIedconservataogginelmuseodiNapoli,incuisivedelarosapostaaipiedidiunalanciaerettaverticalmente,lungo laqualepiovonogoccedisangue.Larosaviappareassociataallalanciaesattamentecomeloaltrovelacoppa,esembraproprio raccoglieredellegoccedisanguepiuttostocheproveniredallatrasformazionediunadiesse;evidentedelrestocheiduesignificati nonsioppongonopernulla,mapiuttostosicompletanogiacchquestegocce,cadendosullarosa,lavivificanoelafannosbocciare; evadaschequestafunzionesimbolicadelsangueha,intuttiicasi,lasuaragionenelrapportodirettodiquest'ultimoconil principio vitale, qui trasposto nell'ordine cosmico.La pioggia di sangue equivale anche alla rugiada celeste che, secondo la dottrinacabalistica,emanadallAlberodellaVita,altrafiguradellAssedelMondo,equindil'influenzavivificantecollegata principalmentealleideedirigenerazioneediresurrezione,manifestamenteconnesseall'ideacristianadellaRedenzione;equesta stessarugiadasvolgepureunruoloimportantenelsimbolismoalchimisticoerosacrociano[Cfr.LeRoiduMonde,cap.in.La somiglianzacheesistefrailnomedellarugiada(ros)equellodellarosa(rosa)nonpudelrestopassareinosservataacoloroche sannoquantosiafrequentel'usodiuncertosimbolismofonetico] Quandosiconsideracheilfiorerappresentalosviluppodellamanifestazione,viequivalenzafraessoealtrisimboli,traiquali bisognaannoverarespecialmentequellodellaruota,ches'incontraquasidappertutto,conunnumerodiraggivariabileaseconda delleraffigurazioni,machehasempredipersunvaloresimbolicoparticolare.Itipipiconsuetisonoleruoteaseieaottoraggi; larotellaceltica,chesiperpetuataattraversoquasituttoilMedioevooccidentale,sipresentasottol'unaol'altradiquesteforme; lemedesimefigure,esoprattuttolaseconda,siritrovanospessissimoneipaesiorientali,inparticolareinCaldeaeinAssiria,inIndia e nel Tibet. Ora la ruota sempre, anzitutto, un simbolo del Mondo; nel linguaggio simbolico della tradizione ind, si parla costantementedellaruotadellecoseodellaruotadellavita,ilchecorrispondechiaramenteatalesignificato;enonmeno frequentinellatradizioneestremoorientalesonoleallusioniallaruotacosmica.Cisufficienteastabilirelastrettaparenteladi questefigureconifiorisimbolici,ilcuisbocciared'altrondeallostessomodounirradiamentointornoalcentro,poichanch'essi sonodellefigurecentrate;esisache,nellatradizioneind,ilMondotalvoltarappresentatosottoformadiunlotoalcentrodel qualesorgeilMeru,lamontagnapolare.Visonod'altrondedellecorrispondenzemanifeste,cherinforzanoulteriormentetale equivalenza tra il numero dei petali di questi fiori e quello dei raggi della ruota; cos, il giglio ha sei petali, e il loto, nelle rappresentazionideltipopicomune,nehaotto,inmodocheessicorrispondonorispettivamentealleruoteaseieaottoraggidicui abbiamoappenaparlato[Abbiamonotato,comeesempiochiarissimodiunasimileequivalenzanelMedioevo,laruotaaottoraggie unfiore aotto petali raffigurati l'una di fronte all'altro su una stessa pietra scolpita, incastrata nella facciata dell'antica chiesa SaintMexmediChinon,risalenteconogniprobabilitall'epocacarolingia.Laruotasitrovad'altrondespessissimoraffiguratasulle chieseromaniche,elostessorosonegotico,assimilatodalsuonomeaisimbolifloreali,sembraproprioessernederivato,cosche essosiricollegherebbe,perunaininterrottafiliazione,all'anticarotellaceltica].Inquantoallarosa,essavieneraffigurataconun numero variabile di petali; ci limiteremo a far notare a questo proposito che in genere i numeri cinque e sei si riferiscono rispettivamentealmicrocosmoealmacrocosmo;inoltre,nelsimbolismoalchimistico,larosaacinquepetali,postaalcentro della croce che rappresenta i quattro elementi, anche, come abbiamo gi segnalato in un altro studio, il simbolo della quintessenza,laqualesvolged'altraparte,relativamenteallamanifestazionecorporea,unruoloanalogoaquellodiPrakriti[La Thoriehindouedescinqlments].Infine,menzioneremoancoralaparenteladeifioriaseipetaliedellaruotaaseiraggiconcerti altrisimbolinonmenodiffusi,comequellodelmonogrammadiCristo,suiqualiciproponiamoditornareinaltraoccasione [CharbonneauLassayhasegnalatol'associazionedellarosastessaconilmonogrammadiCristo(Regnabit,numerodelmarzo 1926)inunafiguradiquestogenerecheeglihariprodottodaunmattonemerovingio:larosacentralehaseipetali,orientatisecondo ibraccidelmonogramma;inoltre,questochiusoinuncerchio,ilchenefaapparirenelmodopichiarol'identitconlaruotaasei raggi].Perquestavolta,cibaster aver mostratoledueanalogiepiimportanti dei simboli floreali,conlacoppainquantosi riferisconoaPrakriti,econlaruotainquantosiriferisconoallamanifestazionecosmica;ilrapportodiquesti duesignificati d'altronde,indefinitiva,unrapportodaprincipioaconseguenza,poichPrakritilaradicestessadiognimanifestazione. 10LATRIPLICECINTADRUIDICA

PaulLeCourhasegnalato,inAtlantis(luglioagosto1928),uncuriososimbolotracciatosuunapietradruidicascopertaversoil 1800aSuvres(LoiretCher),cheerastataprecedentementestudiatadaE.C.Florance,presidentedellaSocietdiStorianaturalee diAntropologiadelLoiretCher.Questipensaaddiritturachelalocalitovefutrovatalapietrapotrebbeesserestatoilluogodella riunioneannualedeidruidi,chesecondoCesareerasituatoaiconfinidelpaesedeiCarnuti[Cesaredice:infinibusCarnutum; l'interpretazionecisembraprestarsiaqualchedubbio,poichfinesnonsignificasempreconfini,madesignaspessoilpaese medesimo. D'altra parte, non sembra si sia trovato a Suvres niente che richiami l'Omphalos, che nel Mediolanon o MedionemetondellaGallia,doveva,secondol'usodeipopoliceltici,essereraffiguratodaunmenhir].Lasuaattenzionefuattirata dalfatto chesitrovalostessosegnosuunsigillod'unoculistagalloromano,rinvenutoversoil1870aVillefranchesurCher (LoiretCher); ed espresse il parere che esso potesse rappresentare una triplice cinta sacra. Questo simbolo effettivamente costituitodatrequadraticoncentrici,legatifradilorodaquattrolineeadangoloretto(fig.7). Nelmomentostessoincuiuscival'articolodiAtlantis,venivasegnalataaFlorancel'esistenzadelmedesimosimboloincisosu unagrossapietradibasamentodiuncontrafforte dellachiesadiSainteGemme (LoiretCher),pietrachesembrad'altrondedi provenienzaanterioreallacostruzionedellachiesa,echepotrebberisalireanch'essaaldruidismo.sicurodelrestoche,comemolti altrisimboliceltici,einparticolarequellodellaruota,questafigurarimastainusofinoalMedioevo,giacchCharbonneauLassay l'harilevatatraigraffitideltorrionediChinon[LeCoeurrayonnantdudonjondeChinon],assiemeaun'altranonmenoantica, formatadaottoraggiecircoscrittadaunquadrato(fig.8),chesitrovasulbetilodiKermariastudiatodaJ.Loth[LOmphalos chezlesCeltes,nellaRevuedestudesanciennes,lugliosettembre1915]ealqualeabbiamogiavutooccasionedialludere altrove[LeRoiduMonde,cap.xi.LOmphalos,symboleduCentre,inRegnabit,giugno1926].LeCourinformacheilsim bolodeltriplicequadratositrovaancheaRoma,nelchiostrodiSanPaolo,delsecoloXIII,eche,d'altraparte,noneraconosciuto nell'antichitsoltantodaiCelti,poicheglistessol'hanotatoparecchievoltesull'AcropolidiAtene,sullelastredelPartenoneesu quelledell'Eretteo. L'interpretazionedelsimboloinquestionecomefiguradiunatriplicecintacipareassaigiusta;eLeCourstabilisceaquesto proposito un collegamento con ci che dice Platone, il quale, parlando della metropoli degli Atlantidi, descrive il palazzo di Poseidonecomeunedificioalcentroditrecinteconcentrichecollegatefradilorodacanali,ilchecostituisceeffettivamenteuna figuraanalogaaquellainquestione,percircolareanzichquadrata. Ora,qualepuessereilsignificatodiquestetrecinte?Abbiamosubitopensatochedovessetrattarsiditregradidiiniziazione, sicchilloroinsiemeavrebberappresentato,incertomodo,lafiguradellagerarchiadruidica;eilfattochelamedesimafigurasi trovianche altroveindicherebbe cheesistevano,inaltreformetradizionali,dellegerarchiecostituite sullostessomodello,cosa questa perfettamente normale. La divisione dell'iniziazione in tre gradi d'altronde la pi frequente e, potremmo dire, quella fondamentale; tuttelealtrerappresentanoindefinitiva, rispetto aessa,soltantodelle suddivisioni odegli sviluppi piomeno complicati.Cihafornitoquest'ideal'esserevenutiunavoltaaconoscenzadidocumentiiquali,incertisistemimassonicidialti gradi,descrivonoquestigradiprecisamentecomealtrettantecintesuccessivetracciateintornoaunpuntocentrale[LeCourannota cheilpuntocentralesegnatosullamaggiorpartedellefigurecheeglihavistosull'AcropolidiAtene];sicuramente,talidocumenti sonoincomparabilmentemenoantichideimonumentidicuisiparlaqui,masipuugualmentetrovarviun'ecoditradizioniaessi moltoanteriori,einognicasocifornivanonellacircostanzaunpuntodipartenzaperinteressantiaccostamenti. opportunonotarbenechelaspiegazionecheneproponiamononpernullaincompatibileconcertealtre,comequellaaccoltada LeCour,secondolaqualeletrecintesiriferirebberoaitrecerchidell'esistenzariconosciutidallatradizioneceltica;questitrecerchi, che si ritrovano sotto altra forma nel cristianesimo, sono d'altronde la stessa cosa dei tre mondi della tradizione ind. In quest'ultima,d'altraparte,icerchicelestisonotalvoltarappresentaticomealtrettantecinteconcentrichecircondantiilMeru,ciola Montagna sacra che simboleggia il Polo o lAsse del Mondo, ed anche questa una notevolissima concordanza. Lungi dall'escludersi,leduespiegazionisiaccordanoperfettamente,esipotrebbeanchedirecheinuncertosensocoincidono,giacch,se si tratta d'iniziazione reale, i suoi gradi corrispondono ad altrettanti stati dell'essere, e sono questi stati che tutte le tradizioni descrivonocomealtrettantimondidiversi,perchsidevetenerebenpresentechelalocalizzazionehasoltantocaratteresimbolico. Abbiamogispiegato,apropositodiDante,comeicielisianopropriamentedellegerarchiespirituali,ciodeigradid'iniziazione [L'EsotrismedeDante,cap.II],evadascheessisiriferisconoaltempostessoaigradidell'esistenzauniversale,poich,come dicevamo allora [Ibidem, cap. vi], in virt dell'analogia costitutiva del Macrocosmo e del Microcosmo, il processo iniziatico riproduce rigorosamente il processo cosmogonico. Aggiungeremo che, in linea di massima, proprio di ogni interpretazione veramenteiniziaticadinonesseremaiesclusiva,ma,alcontrario,diabbracciaresinteticamentetuttelealtreinterpretazionipossibili; perquestaragioneinoltrecheilsimbolismo,conisuoisignificatimoltepliciesovrapposti,ilmezzodiespressionenormaledi ogniveroinsegnamentoiniziatico. Grazie a questa stessa spiegazione, il senso delle quattro linee disposte a forma di croce che collegano le tre cinte diventa immediatamentechiaro:sonodeicanali,attraversoiqualil'insegnamentodelladottrinatradizionalesicomunicadall'altoinbasso,a partiredalgradosupremocheneildepositario,distribuendosigerarchicamenteneglialtrigradi.Lapartecentraledellafigura corrispondedunqueallafonted'insegnamentodicuiparlanoDanteeiFedelid'Amore[SivedailnostroarticoloinLeVoile d'Isis,febbraio1929],eladisposizionecruciformedeiquattrocanalichenedipartonoliidentificaaiquattrofiumidelPardes. A tale proposito, conviene osservare che tra le due forme circolare e quadrata della figura delle tre cinte c' un'importante sfumaturadanotare:essesiriferisconorispettivamentealsimbolismodelParadisoterrestreeaquellodellaGerusalemmeceleste, secondoquantoabbiamospiegatoinunanostraopera[LeRoiduMonde,cap.xi;suirapportifrailParadisoterrestreelaGerusa lemmeceleste,sivedaancheL'EsotrismedeDante,cap.viii].Infatti,visempreanalogiaecorrispondenzatral'inizioelafine di qualunque ciclo, ma, alla fine, il cerchio sostituito dal quadrato, e ci indica la realizzazione di quella che gli ermetisti designavano simbolicamente come quadratura del cerchio [Questa quadratura non pu essere ottenuta nel divenire o nel

movimentostessodelciclo,perchesprimelafissazionecherisultadalpassaggioallimite;e,essendoognimovimentociclico propriamenteindefinito,illimitenonpuesserraggiuntopercorrendosuccessivamenteeanaliticamentetuttiipunticorrispondentia ognimomentodellosviluppodellamanifestazione]:lasfera,cherappresentalosviluppodellepossibilitmedianteespansionedel puntoprimordialeecentrale,sitrasformainuncuboquandoquestosviluppocompletoedraggiuntol'equilibriofinaleperilciclo considerato[Sarebbefacilefarquiunaccostamentoconilsimbolomassonicodellapietracubica,cheugualmentesiriferisce all'ideadicompimentoediperfezione,cioallarealizzazionedellapienezzadellepossibilitimplicateinuncertostato].Applicando specificamentequesteconsiderazioniallaquestionecheoracioccupa,diremochelaformacircolaredeverappresentareilpuntodi partenzadiunatradizione,edproprioquestoilcasodell'Atlantide[Bisognad'altrondeprecisarechelatradizioneatlantideanon tuttavialatradizioneprimordialeperilpresenteManvantara,echeessasolosecondariainrapportoallatradizioneiperborea;solo relativamentesipuprenderlacomepuntodipartenza,perquantoconcerneundeterminatoperiodoilqualecostituiscesoltantouna dellesuddivisionidelManvantara],elaformaquadratailsuotermine,checorrispondeallacostituzionediunaformatradizionale derivata. Nel primo caso, il centro della figura sarebbe allora la fonte della dottrina, mentre, nel secondo, ne sarebbe pi propriamenteilserbatoio,avendoquil'autoritspiritualesoprattuttounafunzionediconservazione;ma,naturalmente,ilsimbolismo dellafonted'insegnamentosiapplicaaentrambiicasi[L'altrafiguracheabbiamoriprodottosopra(fig.8)sipresentaspessoanche sottoformacircolare:alloraunadellevarietpicomunidellaruota,equestaruotaaottoraggipercertiversiunequivalentedel lotoaottopetali,pipropriodelletradizioniorientali,coscomelaruotaaseiraggiequivalealgiglio,chehaseipetali(sivedanoi nostri articoli suLeChrismeetleCoeurdans les anciennes marques corporatives esuL'ide duCentredans lestraditions antiques,inRegnabit,novembre1925emaggio1926(quest'ultimopubblicatosopracomecap.8))].Dal puntodivistadel simbolismonumerico,bisognaancoranotarechel'insiemedeitrequadraticostituisceilduodenario.Dispostialtrimenti(fig.9), questi tre quadrati, ai quali s'aggiungono pure quattro linee in croce, costituiscono la figura nella quale gli antichi astrologi inscrivevanolozodiaco[Lequattrolineeincrocesonopostealloradiagonalmenteinrapportoaiduequadratiestremi,elospazio compreso fra di essi si trova diviso in dodici triangoli rettangoli uguali]; tale figura era considerata d'altronde quella della Gerusalemmecelesteconlesuedodiciporte,treperognilato,eviinciunrapportoevidenteconilsignificatocheabbiamo appenaindicatoperlaformaquadrata.Cisarebberosenzadubbioancoramoltialtriaccostamentidaesaminare,mapensiamoche questepochenote,perquantoincomplete,contribuirannogiaportarqualchelumesullamisteriosaquestionedellatriplicecinta druidica. 11ICUSTODIDELLATERRASANTA Unodegliattributipinoti,maingenerenondeimegliocompresi,degliordinicavallereschi,epiparticolarmentedeiTemplari, quellodicustodidellaTerrasanta.Secisiattienealsignificatopiesteriore,questoattributotrovaunagiustificazioneimmediata nellarelazioneesistentefral'origineditaliOrdinieleCrociate,giacch,periCristianicomepergliEbrei,sembraproprioche Terrasantanondesigninient'altrochelaPalestina.Tuttavia,ilproblemadiventapicomplessoquandocisiaccorgechevarie organizzazioniorientali,ilcuicarattereiniziaticofuordidubbio,comegliAssassinieiDrusi,sisonougualmentefregiatideltitolo dicustodidellaTerrasanta.InquestocasononpupitrattarsidellaPalestina;ednotevoled'altrondechequesteorganizzazioni presentinounnumeroabbastanzagrandeditratticomunicongliordinicavallereschioccidentali,echeaddiritturaalcunediesse sianostatestoricamenteinrelazioneconquestiultimi.ChecosadunquebisognaintendereinrealtperTerrasanta,eacosa corrispondeesattamentequestoruolodicustodichesembralegatoaundeterminatogenered'iniziazione,chesipuchiamare iniziazionecavalleresca,dandoaquestotermineun'estensionemaggiorediquantononsifacciadisolito,macheleanalogie esistentifralesuediverseformebasterebberoampiamentealegittimare? Abbiamogimostratoaltrove,einparticolarenelnostrostudiosulRoiduMonde,chel'espressioneTerrasantahauncerto numerodisinonimi:Terrapura,TerradeiSanti,TerradeiBeati,TerradeiViventi,Terrad'Immortalit,chequeste designazioniequivalentis'incontranonelletradizionidituttiipopoli,echeessesiapplicanoessenzialmentesempreauncentro spiritualelacuilocalizzazioneinunaregionedeterminatapud'altronde,secondoicasi,venirintesaletteralmenteosimbolicamente, oinentrambiisensi.OgniTerrasantadesignataancoraconespressionicomeCentrodelMondooCuoredelMondo,eci richiedequalchespiegazione,perchquestedesignazioniuniformi,benchdidiversaapplicazione,potrebberofacilmentegenerare confusioni. Seconsideriamoperesempiolatradizioneebraica,vediamochesiparla,nelSepherIetsirah,delPalazzosantooPalazzo interiore,cheilveroCentrodelMondo,nelsensocosmogonicodiquestotermine;evediamoanchechetalePalazzosantoha lasuaimmaginenelmondoumanonellaresidenzainuncertoluogodellaShekinah,chelapresenzarealedellaDivinit[Si vedanoinostriarticolisuLeCocurduMondedanslaKabbalehbraiqueeLaTerresainteetleCoeurduMonde,nellarivista Regnabit, luglioagosto e settembreottobre 1926]. Per il popolo d'Israele, la residenza della Shekinah era il Tabernacolo (Mishkan),che,pertaleragione,eraconsideratoilCuoredel Mondo,percheraeffettivamenteilcentrospiritualedellasua tradizione.Questocentro,d'altronde,all'iniziononfuassolutamenteunluogofisso;quandositrattadiunpopolonomade,comein questocaso,ilsuocentrospiritualedevespostarsiconesso,rimanendotuttavialostessonelcorsodellospostamento.Laresidenza dellaShekinahdiceVulliauddivennefissasoltantoilgiornoincuifucostruitoiltempio,perilqualeDavideavevapreparatol'oro, l'argento,etuttoquelch'eranecessarioaSalomonepercompierel'opera[opportunonotarecheleespressioniquiusateevocano l'assimilazionefrequentementestabilitafralacostruzionedelTempio,consideratanelsuosignificatoideale,elaGrandeOpera degliermetisti].IlTabernacolodellaSantitdiJehovah,laresidenzadellaShekinah,ilSantodeiSanticheilcuoredelTempio, cheasuavoltailcentrodiSion(Gerusalemme),comelasantaSionilcentrodellaTerrad'Israele,comelaTerrad'Israeleil centrodelmondo[LaKabbaleJuive,I,p.509].Sipunotarecheviquiunaprogressivaestensionedell'ideadelcentronelle successiveapplicazionichenesonofatte,dimodocheladenominazionediCentrodelMondoodiCuoredelMondoinfine

estesaall'interaTerrad'Israele,inquantoessaconsideratalaTerrasanta;eoccorreaggiungereche,sottolostessoprofilo,essa ricevepure,fralealtredenominazioni,quelladiTerradeiViventi.SiparladellaTerradeiViventichecomprendesetteterre,e VulliaudosservachequestaTerraCanaanincuivivevanosettepopoli[LaKabbale,II,p.116],ilcheletteralmenteesatto,per quantosiaugualmentepossibileun'interpretazionesimbolica.L'espressioneTerradeiViventiunesattosinonimodidimora d'immortalit,elaliturgiacattolica laapplicaalladimora celeste degli eletti,cheerainfatti raffiguratadallaTerrapromessa, giacchIsraele,penetrandovi,dovevavederlafinedellesuetribolazioni.Daunaltropuntodivistaancora,laTerrad'Israele,in quantocentrospirituale,eraun'immaginedelCielo,poich,secondolatradizionegiudaica,TuttoquelchefannogliIsraelitisulla terracompiutosecondoitipidicicheavvienenelmondoceleste[Ibidem,1,p.501]. QuantodettoquidegliIsraelitipuugualmentevalerepertuttiipopolichepossiedonounatradizioneveramenteortodossa;e,di fatto,ilpopolod'IsraelenonilsoloadaverassimilatoilpropriopaesealCuoredelMondoeadaverloconsideratocome un'immaginedelCielo,dueideeche,delresto,sonoinrealtunasola.L'usodellostessosimbolismosiritrovapressoaltripopolii quali possedevanoanch'essi unaTerrasanta,ciounpaeseov'erastabilitouncentrospiritualeavente perlorounafunzione paragonabileaquelladelTempiodiGerusalemmepergliEbrei.Ataleriguardo,laTerrasantaequivaleall'Omphalos,cheera semprel'immaginevisibiledelCentrodelMondoperilpopolodellaregioneincuieraposto[SivedailnostroarticolosuLes Pierresdefoudre(quisotto,comecap.25)]. Ilsimbolismoinquestiones'incontrainparticolarepressogliantichiEgizi;infattisecondoPlutarco,gliEgizidannoalloropaese ilnomeChemia[Kmi,inlinguaegiziana,significaterranera,designazionedicuisiritroval'equivalenteanchepressoaltri popoli;daquestaparolavenutaquelladialchimia(alnonchel'articoloinarabo),chedesignavaoriginariamentelascienza ermetica,ciolascienzasacerdotaledell'Egitto],eloparagonanoauncuore[IsideeOsiride,33;traduzionefrancesediMario Meunier,p.116].Laragionefornitanedaquest'autoreabbastanzastrana:Questopaeseinfatticaldo,umido,compresonelleparti meridionali dellaterraabitata,estesaaMezzogiorno,come nel corpo dell'uomo ilcuore si trova asinistra, poich gli Egizi consideranol'Orientecomeilvoltodelmondo,ilNordcomelasuadestraeilMezzogiornolasinistra[Ibidem,32,p.112.InIndia, alcontrarioilMezzogiornoaesserdesignatocomeillatodestro(dakshina);ma,malgradoleapparenze,infondolastessa cosa,giacchbisognaintendereconciillatochesihaallapropriadestraquandocisivolgeversoOriente,edfacilerappresentarsi illatodestrodelmondocomequellochesiestendealladestradicoluichelocontempla,einversamente,comeavvieneperdue personepostel'unadifronteallaltra].Sitrattasolodisomiglianzepiuttostosuperficiali,elaveraragione dev'essere tutt'altra, giacchlostessoparagoneconilcuorestatopureapplicatoaogniterraallaqualevenivaattribuitouncaratteresacroecentrale insensospirituale,qualunquefosselasuaposizionegeografica.D'altronde,aldirediPlutarcostesso,ilcuore,cherappresentava l'Egitto,rappresentavaaltempostessoilCielo:GliEgizieglidiceraffiguranoilcielochenonpuinvecchiarepercheterno, conuncuorepostosuunbracierechenealimental'ardoreconlafiamma[IsideeOsiride,10,p.49.Siosserverchequesto simbolo,conilsignificatocheglivienequiattribuito,sembrapoteressereaccostatoaquellodellafenice].Cos,mentreilcuore essostessoraffiguratodaunvasochenonaltrosenonquellodesignatonelleleggendemedioevalicomeSantoGraal,essoa suavolta,esimultaneamente,ilgeroglificodell'EgittoequellodelCielo. Laconclusionedatrarredaquesteconsiderazioni,chevisonoaltrettanteTerresanteparticolariquanteformetradizionali regolari, poich esse rappresentano i centri spirituali corrispondenti rispettivamente a queste diverse forme; ma, se lo stesso simbolismo si applica uniformemente a tutte le Terre sante, la ragione che tali centri spirituali hanno tutti una analoga costituzione,spessofinneiminimiparticolari,poichsonoaltrettanteimmaginidiunmedesimocentrounicoesupremo,chesolo ilveroCentrodelMondo,madicuiassumonogliattributipartecipandoallasuanaturamedianteunacomunicazionediretta,nella quale risiede l'ortodossia tradizionale, e rappresentandolo effettivamente, in modo pi o meno esteriore, in tempi e luoghi determinati.Inaltritermini,esisteunaTerrasantapereccellenza,prototipodituttelealtre,centrospiritualeacuituttiglialtri sonosubordinati,sededellatradizioneprimordialedacuitutteletradizioniparticolarisonoderivateperadattamentoaquesteo quellecondizionidefiniteproprieaunpopolooaun'epoca.QuestaTerrasantapereccellenza,ilpaesesupremo,secondoil sensodelterminesanscritoParadesha,dicuiiCaldeihannofattoPardesegliOccidentaliParadiso;infattiilParadisoterrestre, puntodipartenzadiognitradizione,chehaalsuocentrolafonteunicadacuipartonoiquattrofiumichescorronoversoiquattro punticardinali[Questafonteidenticaallafonted'insegnamentoallaqualeabbiamoavutooccasionedialludereproprioqui diversevolte],echeancheladimorad'immortalit,com'facilerendersicontoriportandosiaiprimicapitolidellaGenesi[Per questolafonted'insegnamentonellostessotempolafontanadellagiovinezza(fonsjuventutis),poichchivibeveliberato dallacondizionetemporale;essad'altrondesituataaipiedidellAlberodellaVita(sivedailnostrostudiosuLeLangagesecret deDanteetdesFidlesd'AmourinLeVoiled'Isis,febbraio1929)elesueacquesiidentificanoevidentementeconl'elisirdi lunga vita degli ermetisti (l'idea di longevit ha qui lo stesso significato che nelle tradizioni orientali) o con la bevanda d'immortalit,dicuisiparlaovunquesottonomidiversi]. NonpossiamopensareditornarequisututtelequestioniconcernentiilCentrosupremo,danoigitrattatealtrovepiomeno compiutamente:lasuaconservazioneinmodopiomenonascostoasecondadeiperiodi,dall'inizioallafinedelciclo,ciodal ParadisoterrestrefinoallaGerusalemmecelestechenerappresentanoleduefasiestreme;imolteplicinomisottoiqualiviene designato,comequellidiTula,diLuz,diSalem,diAgarttha;idiversisimbolicheloraffigurano,comelamontagna,lacaverna, l'isolaemoltialtriancora,inimmediatorapporto,perlopi,conilsimbolismodelPoloodellAssedelMondo.Aqueste raffigurazioni possiamo aggiungere anche quelle che ne fanno una citt, una roccaforte, un tempio o un palazzo, a seconda dell'aspettosottoilqualepispecialmentelosiconsidera;edl'occasionedirichiamare,assiemealTempiodiSalomonechesi ricollegapidirettamentealnostroargomento,latriplicecintadicuiabbiamodirecenteparlatocomediunarappresentazionedella gerarchiainiziaticadicerticentritradizionali[SivedailnostroarticolosuLatripleenceintedruidique(quisopra,comecap.10); viabbiamosegnalatoprecisamente ilrapportodiquestafigura,sottoledueforme,circolare equadrata,conilsimbolismodel

ParadisoterrestreedellaGerusalemmeceleste],eancheilmisteriosolabirinto,che,inunaformapicomplessa,siricollegaa unaconcezionesimilare,conladifferenzachevimessainevidenzasoprattuttol'ideadiunprogredireversoilcentronascosto[Il labirintocreteseerailpalazzodiMinosse,nomeidenticoaquellodiManu,chedesignaquindiillegislatoreprimordiale.D'altra parte,sipucapire,daquelchediciamoqui,laragionepercuiilpercorsodellabirintotracciatosulpavimentodicertechiese,nel Medioevo,eraconsideratosostitutivodelpellegrinaggioinTerrasantapercolorochenonpotevanocompierlo;bisognaricordarsiche ilpellegrinaggioprecisamenteunadellefiguredell'iniziazione,dimodocheilpellegrinaggioinTerrasanta,insensoesoterico, lostessochelaricercadellaParolaperdutaolacercadelSantoGraal]. DobbiamoaggiungereoracheilsimbolismodellaTerrasantahaunduplicesenso:chesiariferitoalCentrosupremooaun centrosubordinato,essorappresentanonsoloquestocentrostesso,maanche,perun'associazioned'altrondeaffattonaturale,la tradizionecheneemanaocheviconservata,valeadire,nelprimocaso,latradizioneprimordiale,e,nelsecondo,unadeterminata formatradizionaleparticolare[Analogicamente,dalpuntodivistacosmogonico,ilCentrodelMondoilpuntooriginaledacui vieneproferitoilVerbocreatore,edancheilVerbostesso.].Questoduplicesignificatosiritrovasimilmente,einmodonettissimo, nelsimbolismodelSantoGraal,cheauntempounvaso(grasale)eunlibro(gradaleograduale);quest'ultimoaspettodesigna manifestamentelatradizione,mentrel'altroconcernepidirettamentelostatocorrispondenteall'effettivopossessoditaletradizione, ciolostatoedenicosesitrattadellatradizioneprimordiale;ecoluichepervenutoaquestostato,percistesso,reintegratonel Pardes,inmodochesipudirechelasuadimoraormainelCentrodelMondo[importantericordarsi,aquestoproposito,che intutteletradizioniiluoghisimboleggianoessenzialmentedeglistati.D'altrapartefaremonotarechec'un'evidenteparentelafrail simbolismodelvasoodellacoppaequellodellafontanadicuis'parlatosopra;sianchevistoche,pressogliEgizi,ilvasoerail geroglificodelcuore,centrovitaledell'essere.Ricordiamoinfinequelcheabbiamogidettoinaltreoccasioniapropositodelvino comesostitutodelsomavedicoecomesimbolodelladottrinanascosta;intuttoci,sottounaformaoun'altra,sitrattasempredella bevandad'immortalitedellarestaurazionedellostatoPrimordiale]. Non senza motivi accostiamo questi due simbolismi, giacch la loro stretta somiglianza mostra che, quando si parla della cavalleriadelSantoGraalodeicustodidellaTerrasanta,sideveintendereconquestedueespressioniesattamentelastessa cosa;cirestadaspiegare,nellamisuradelpossibile,incosaconsistapropriamentelafunzioneditalicustodi,funzionechefuin particolarequelladeiTemplari[SaintYvesd'Alveydre,perdesignareicustodidelCentrosupremo,usal'espressioneTemplari dell'Agarttha;leconsiderazionicheesponiamoquifarannovederel'esattezzaditaletermine,dicuieglistessononavevaforse coltopienamenteilsignificato]. Percapirlobene,bisognadistinguerefraidetentoridellatradizione,lacuifunzionediconservarlaeditrasmetterla,ecoloroche nericevonosoltanto,inmaggiorominorgrado,unacomunicazionee,potremmodire,unapartecipazione. Iprimi, depositari edispensatori della dottrina, sono alla sorgente, che propriamente il centro stesso; di qui,ladottrina si comunicaesidistribuiscegerarchicamenteneivarigradiiniziatici,secondolecorrentirappresentatedaifiumidelPardes,o,sesi vuolriprenderelaraffigurazionecheabbiamostudiatoquirecentemente,attraversoicanaliche,andandodall'internoversol'esterno, leganotradilorolecintesuccessivecorrispondentiaquestidiversigradi. Tutticolorochepartecipanoallatradizionenonsonoquindi giuntiallostessogradoenonsvolgonolastessafunzione; biso gnerebbeanchefareunadistinzionetraquesteduecose,che,perquantogeneralmentesicorrispondanoinqualchemodo,nonsono tuttaviastrettamentesolidali,giacchpucapitarecheunuomosiaintellettualmentequalificatoperraggiungereigradipielevati, manonperquestoadattoasvolgeretuttelefunzioninell'organizzazioneiniziatica.Quisonosoltantolefunzionichedobbiamo prendereinconsiderazione;e,daquestopuntodivista,diremocheicustodisitengonoallimitedelcentrospirituale,presonel sensopivasto,oall'ultimacinta,quelladacuiilcentronellostessotemposeparatodalmondoesternoemessoinrapportocon esso.Diconseguenza,questicustodihannounaduplicefunzione:daunlato,sonopropriamenteidifensoridellaTerrasanta,nel sensocheimpedisconol'accessoacolorochenonpossiedonolequalificazionirichiesteperpenetrarvi,ecostituisconoquellache abbiamochiamatolasuacoperturaesterna,ossialanascondonoagliocchiprofani;dall'altro,assicuranocomunqueanchecerte relazioniregolariconl'esterno,comespiegheremoinseguito. evidentecheilruolodidifensore,perparlareillinguaggiodellatradizioneind,unafunzionedaKshatriya;eprecisamente ogniiniziazionecavallerescaessenzialmenteattaallanaturapropriadegliuominicheappartengonoallacastaguerriera,cioagli Kshatriya.Daquivengonoicaratterispecialidiquestainiziazione,ilparticolaresimbolismodicuiessafauso,esegnatamente l'interventodiunelementoaffettivo,designatoinmodoesplicitodaltermineAmore;cisiamogispiegatisufficientementeatale propositopernondovercisoffermareulteriormente[SivedaLeLangagesecretdeDanteetdesFidlesd'Amour,inLeVoile d'Isis,febbraio1929].Ma,nelcasodeiTemplaric'dafareun'ulterioreconsiderazione:perquantolaloroiniziazionesiastata essenzialmentecavalleresca,comeconvenivaallaloronaturaeallalorofunzione,essiavevanounduplicecarattere,auntempo militareereligioso;ecosdovevaessereseerano,comeabbiamobuoneragionidipensare,fraicustodidelCentrosupremo,ove l'autoritspiritualeeilpoteretemporalesonoriunitinelloroprincipiocomune,echecomunicailsegnoditaleriunioneatuttoci cheglidirettamentecollegato.Nelmondooccidentale,incuilospiritualeassumelaformaspecificamentereligiosa,ivericustodi dellaTerrasanta,finchebberoun'esistenzainqualchemodoufficiale,dovevanoesserecavalieri,madeicavalierichefossero nellostessotempomonaci;eineffettiproprioquestofuronoiTemplari. QuestociinducedirettamenteaparlaredellasecondafunzionedeicustodidelCentrosupremo,funzionecheconsiste,dicevamo orora,nell'assicurarecerterelazioniesterne,esoprattutto,aggiungeremo,nelmantenereilegamifralatradizioneprimordialeele tradizionisecondarieederivate.Perchpossaesserecos,bisognachecisiano,perogniformatradizionale,unaopiorganizzazioni costituiteinquestaforma,secondotutteleapparenze,macompostediuominicoscientidicichealdildiogniforma,valeadire dell'unicadottrinafonteedessenzadituttelealtre,chealtrononsenonlatradizioneprimordiale.

Nel mondo della tradizione giudaicocristiana, era abbastanza naturale che una simile organizzazione dovesse prendere come simboloilTempiodiSalomone;ilquale,d'altraparte,perilfattodiaveredamoltotempocessatodiesisterematerialmente,poteva soloavere unsignificato ideale, come immagine del Centro supremo, al pari di ogni centro spirituale subordinato; elastessa etimologiadelnomediGerusalemmeindicaabbastanzachiaramentecheessasoloun'immaginevisibiledellamisteriosaSalemdi Melchisedec.SetalefuilcaratteredeiTemplari,persvolgereilcompitoloroassegnatocheconcernevaunadeterminatatradizione, valeadirequelladell'Occidente,essidovevanorimanereesteriormentelegatiallaformadiquestatradizione;ma,nellostessotempo, lacoscienzainterioredellaveraunitdottrinaledovevarenderlicapacidicomunicareconirappresentantidellealtretradizioni[Ci siriferisceaquelchestatochiamatosimbolicamenteildonodellelingue;suquest'argomento,rimanderemoalnostroarticolo contenutonelnumerospecialedeiVoiled'Isis,dedicatoaiRosacroce]:cichespiegalelororelazioniconcerteorganizzazioni orientali,e,naturalmente,conquellechesvolgevanoaltroveunruolosimilealloro. D'altra parte, si pu comprendere come, in queste condizioni, la distruzione dell'ordine del Tempio abbia comportato per l'OccidentelarotturadellerelazioniregolariconilCentrodelMondo;edproprioalsecoloXIVchebisognafarrisalirela deviazionechedovevainevitabilmenterisultaredaquestarottura,echeandatagradualmenteaccentuandosifinoallanostraepoca. Noncomunquedadirecheognilegamesiastatospezzatodicolpo;abbastanzaalungo,dellerelazionipoteronoesseremantenute inunacertamisura,masolodinascosto,periltramitediorganizzazionicomequelladellaFedeSantaodeiFedelid'Amore, comelaMasseniadelSantoGraaleprobabilmentemoltealtreancora,tutteeredidellospiritodell'ordinedelTempio,eperla maggiorparteaessocollegateperfiliazionepiomenodiretta.Colorocheconservaronoquestospiritoviventeeispiraronoqueste organizzazionisenzacostituirsidaparteloroinalcunraggruppamentodefinito,furonoquellichevennerochiamati,conunnome essenzialmentesimbolico,iRosacroce;mavenneilgiornoincuiglistessiRosacrocedovetterolasciarel'Occidente,lecuicondizioni eranodivenutetalichelaloroazionenonpotevapiesserviesercitata,esidicechesiritirasseroallorainAsia,inqualchemodo riassorbitiversoilCentrosupremodicuieranoquasiun'emanazione.Perilmondooccidentale,nonc'piunaTerrasantada custodire,poichilcamminocheviconduceoggiormaiinteramentesmarrito;quantotempodurerancoraquestasituazione,e bisognapoisperarechelacomunicazionepossaprestootardiessereristabilita?unadomandaallaqualenonspettaanoidareuna risposta;oltrealfattochenonvogliamorischiarenessunapredizione,lasoluzionedipendesoltantodall'Occidentestesso,poichsolo ritornandoacondizioninormalieritrovandolospiritodellapropriatradizione,senehaancorainslapossibilit,essopotrvedere aprirsidinuovolaviacheconducealCentrodelMondo. 12LATERRADELSOLE Fralelocalit,spessodifficilidaidentificare,chehannounapartenellaleggendadelSantoGraal,alcuniattribuisconoun'im portanza tuttaparticolare aGlastonbury, chesarebbe illuogoincui si stabil Giuseppe d'Arimatea dopo ilsuoarrivoinGran Bretagna,eincuisisonvolutevederemoltealtrecoseancora,comediremoinseguito.Senzadubbio,visonoincidelleassi milazionicontestabili,alcunedellequalisembranoimplicarevereeproprieconfusioni;mapudarsicomunqueche,all'originedi queste stesse confusioni, vi siano ragioni non prive di interesse dal punto di vista della geografia sacra e delle successive localizzazionidialcunicentritradizionali.Tenderebberoaindicarlolesingolariscoperteesposteinun'operaanonimapubblicata recentemente[AGuidetoGlastonbury'sTempleoftheStars,itsgianteffigiesdescribedfromairviews,maps,andfromTheHigh HistoryoftheHolyGraal,JohnM.Watkins,London],certipuntidellaqualemeriterebberoforsequalcheriserva,adesempioper quel checoncerne l'interpretazionedei nomi diluogolacui origine,piverosimilmente,abbastanza recente,malacui parte essenziale, corroborata da documenti, potrebbe difficilmente esser considerata puramente fantasiosa. Glastonbury e la regione circostantedelSomersetavrebberocostituito,inun'epocamoltoremotaechepuesserdettapreistorica,unenormetempio stellare,determinatodaltracciatosulsuolodieffigigigantescherappresentantilecostellazioniedisposteinunafiguracircolareche come un'immagine della volta celeste proiettata sulla superficie della terra. Sarebbe insomma un complesso di lavori che richiamerebbequellidegliantichimoundbuildersdell'AmericadelNord;ladisposizionenaturaledeifiumiedellecollineavrebbe d'altrondepotutosuggerirequestotracciato,ilcheindicherebbechel'ubicazionenonfusceltaarbitrariamente,bensinvirtdiuna certapredeterminazione;nonmenveroche,percompletareeultimareildisegno,cifubisognodiquellachel'autorechiama un'artefondatasuiprincpidellaGeometria[Quest'espressionevisibilmentedestinataafarintenderechelatradizionedacui quest'arte derivava si perpetuata inquella che divenuta inseguito latradizione massonica]. Se queste figure hanno potuto conservarsiinmododaessereancorariconoscibilioggigiorno,cidipendedalfatto,sisuppone,cheimonacidiGlastonbury,fino all'epocadellaRiforma,leconservaronoconcura,eimplicacheessidovevanoavercustoditolaconoscenzadellatradizioneereditata dailorolontanipredecessori,idruidi,esenzadubbiodaaltriancoraprimadiquesti,poich,selededuzionitrattedallaposizione dellecostellazionirappresentatesonoesatte,l'originediquestefigurerisalirebbeacircatremilaanniprimadelleracristiana[Davari indizisembrerebbeanchecheiTemplariabbianoavutoparteinquestaconservazione,ilchesarebbeconformeallaloropresunta connessione coniCavalieri dellaTavola rotonda eal compitodicustodi del Graalcheviene loroattribuito. danotare d'altrondechelesedideiTemplarisembrafosserosituatefrequentementeinprossimitdiluoghiovesitrovanomonumentimega liticioaltrevestigiapreistoriche,eforsebisognavedereinquestopidiunasemplicecoincidenza]. Nelsuocomplesso,lafiguracircolareinquestioneunenormeZodiaco,nelqualel'autorevuolvedereilprototipodellaTavola rotonda;e,difatto,quest'ultima,intornoallaqualesiedonododicipersonaggiprincipali,realmentelegataaunarappresentazione del ciclo zodiacale. Questo non vuol dire per che tali personaggi siano soltanto le costellazioni, interpretazione troppo naturalistica,poichlaveritchelecostellazionistessesonodeisimboli;econvienepurericordarechequestacostituzione zodiacale si ritrova assai generalmente nei centri spirituali corrispondenti a forme tradizionali diverse [Si veda Le Roi du Monde,cap.v].CosciparemoltodubbiochetuttelestorieconcernentiiCavalieridellaTavolarotondaelaricercadelGraal possanoesseresolounadescrizionedrammatizzata,secossipudire,delleeffigistellaridiGlastonburyedellatopografiadel

paese;macheessepresentinounacorrispondenzaconquestecosatantomenoinverosimileinquantodeltuttoconforme,infondo, alleleggigeneralidelsimbolismo;enonsarebbeneppureilcasodimeravigliarsichetalecorrispondenzapossaessereabbastanza precisadaesserverificatafinneiparticolarisecondaridellaleggenda,cosachenonciproponiamocomunquedifarequi. Dettoquesto, importantenotare che loZodiaco diGlastonburypresenta alcune particolaritche,dal nostro puntodivista, potrebberoesserritenutesegnidellasuaautenticit;e,anzitutto,sembrapropriocheilsegnodellaBilancianesiaassente.Ora, comeabbiamospiegatoaltrove[Ibidem,cap.x],laBilanciacelestenonfusemprezodiacale,mafudapprimapolare,essendostato questonomeapplicatooriginariamentesiaall'OrsaMaggiore,siaall'insiemedell'OrsaMaggioreedell'OrsaMinore,costellazionial cuisimbolismosiricollegadirettamente,perunanotevolecoincidenza,ilnomediArturo.Sarebbeilcasodiammetterechequesta figura,alcentrodellaqualeilPolod'altrondecontrassegnatodaunatestadiserpentechesiriferiscemanifestamentealDrago celeste[Cfr.ilSepherIetsirah:IlDragoinmezzoalcielocomeunresulsuotrono.LaSaggezzadelSerpente,allaquale l'autorealludeaquestoproposito,potrebbe,inuncertosenso,identificarsiconquelladeisetteRishipolari.anchecuriosonotare cheildrago,pressoiCelti,ilsimbolodelcapo,echeArturofigliodiUtherPendragon],debbaessereriferitaaunperiodo anteriorealtrasferimentodellaBilancianelloZodiaco;e,d'altraparte,cosaparticolarmenteimportantedaconsiderare,ilsimbolo dellaBilanciapolareinrelazioneconilnomediTuladatooriginariamentealcentroiperboreodellatradizioneprimordiale, centrodicuiiltempiostellareinquestionefusenz'altrounadelleimmaginicostituitesi,nellasuccessionedeitempi,comesedidi poterispiritualiemanatioderivatipiomenodirettamentedaquestastessatradizione[Cipermetteanchedicomprenderecerti rapportinotatidallautorefrailsimbolismodelPoloequellodelParadisoterrestre,inparticolareperquantoriguardalapresenza dell'albero edel serpente; intuttoquesto,sitrattainfatti sempre dellaraffigurazione del centroprimordiale, eitrepunti del triangolosonopureinrelazionecontalesimbolismo]. Inaltraoccasione[SivedailnostrostudiosuLaSciencedeslettres(quisopra,comecap.6)],abbiamomenzionato,inrelazione alladesignazionedellalinguaadamiticacomelinguasiriaca,laSiriaprimitivailcuinomesignificapropriamenteterrasolare, edicuiOmeroparlacomediun'isolasituataaldildiOgigia,cichepermettediidentificarlasoloconlaThuleoTulaiperborea; eivisonolerivoluzionidelSole,espressioneenigmaticachepunaturalmenteriferirsialcaratterecircumpolarediqueste rivoluzioni,mapuanche,nellostessotempo,alludereauntracciatodelciclozodiacalesuquestaterra,ilchespiegherebbecomeun tracciato simile sia stato riprodotto inuna regione destinata aessere un'immagine di tale centro. Giungiamo qui aspiegare le confusioni segnalate all'inizio del capitolo, poich esse sono potute sorgere in modo pressoch normale dallassimilazione dell'immaginealcentrooriginale;e,inparticolare,assaidifficilevederepicheunequivoconell'identificazionediGlastonbury conlisoladiAvalon[SianchevolutovedervilisoladivetrodicuisiparlainalcunepartidellaleggendadelGraal;probabile che,anchequi,sitrattidiunaconfusioneconqualchealtrocentropinascosto,o,sesivuole,pilontanonellospazioeneltempo, benchquestadesignazioneindubbiamentenonsapplichialcentroprimordialestesso].Effettivamente,unasimileidentificazione incompatibilecolfattochequest'isolasempreconsiderataunluogoinaccessibile;e,d'altraparte,ancheincontraddizionecon l'opinione,moltopiplausibile,chevedenellaregionestessadelSomersetilregnodeiLogri,dicuiinfattidettochesitrovavain GranBretagna;epudarsichetaleregnodeiLogri,chesarebbestatoconsideratocometerritoriosacro,abbiatrattoilsuonome daquellodelLugceltico,ilqualeevocaauntempol'ideadelVerboequelladellaLuce.InquantoalnomediAvalon,esso visibilmente identico a quello di Ablun o Belen, cio dell'Apollo celtico e iperboreo [Si sa che il MontSaintMichel era anticamentechiamatoTombelaine,cioilTumulusoilmontediBelen(enonlatombadiElenasecondoun'interpretazione deltuttomodernaefantasiosa);lasostituzionedelnomedell'arcangelosolareaquellodiBelennonmutaevidentementepernullail senso;e,fattocurioso,sitrovaancheSaintMichaelsHillnellaregionecorrispondenteall'anticoregnodeiLogri],dimodoche l'isoladiAvalonancoraun'altradesignazionedellaterrasolare,chefud'altrondetrasportatasimbolicamentedalNordall'Ovest inunacertaepoca,incorrispondenzaconunodeiprincipalimutamentisopraggiuntinelleformetradizionalinelcorsodelnostro Manvantara[Questotrasferimento,comequellodelsaptarikshadall'Orsa.MaggioreallePleiadi,corrispondeinparticolareaun cambiamentodelpuntodipartenzadell'anno,dapprimasolstizialeepoiequinoziale.Ilsignificatodipomoattribuitoalnomedi Avalon,senzadubbiosecondariamente,nellelingueceltiche,nonpernullainopposizioneconquelcheabbiamoappenadetto, poichsitrattaalloradeipomid'orodelGiardinodelleEsperidi,ciodeifruttisolaridellAlberodelMondo]. Questeconsiderazioniciconduconoadaltreconstatazioniforseancorpistrane:un'ideaaprimavistaapparentementeinespli cabilequelladiriferireaiFenicil'originedelloZodiacodiGlastonbury;verocheinvalsal'abitudinediattribuireaquesto popolomoltecosepiomenoipotetiche,malastessaaffermazionedellasuaesistenzainun'epocacosremotacipareancorpi contestabile.Soltanto,c'danotarecheiFeniciabitavanolaSiriastorica;ilnomedelpopolosarebbestatooggettodellostesso trasferimentodiquellodelpaese?LofarebbesenonaltrosupporrelasuaconnessioneconilsimbolismodellaFenice;infatti, secondoGiuseppe,lacapitaledellaSiriaprimitivaeraEliopoli,laCittdelSole,ilcuinomefupitardidatoallacittegizianadi On;eallaprimaEliopoli,nonaquellad'Egitto,dovrebbeinrealtessereriferitoilsimbolismociclicodellaFeniceedellesue resurrezioni.Ora,secondoDiodoroSiculo,unodeifiglidiHeliosodelsole,chiamatoActis,fondlacittdiEliopoli;esidilcaso cheilnomeActisesistacometoponimonellevicinanzediGlastonbury,eincondizionichelomettonoprecisamenteinrapportocon laFenice,nellaquale,secondoaltriaccostamenti,ilprincipediEliopolistessosarebbestatotrasformato.Naturalmentel'autore, ingannatodallemoltepliciesuccessiveapplicazionideglistessinomi,credesitrattiquidellaEliopolid'Egitto,comecrededipoter parlareletteralmentedeiFenicistorici,cosainfondotantopicomprensibileinquantogliantichi,inepocaclassica,facevano giabbastanzaspessoconfusionisimili;unicamentelaconoscenzadellaveraorigineiperboreadelletradizioni,cheeglinonsembra sospettare,pupermetterediristabilireilsensorealedituttequestedesignazioni. NelloZodiacodiGlastonbury,ilsegnodell'Acquariorappresentato,inmodoabbastanzaimprevisto,daunuccellonelquale l'autorepensaaragionedipoterriconoscerelaFenice,echeportaunoggettochenonaltrosenonlacoppad'immortalit,cioil Graalstesso;el'accostamentofattoaquestoriguardoconilGarudaindcertogiustissimo[SivedailnostrostudiosuLaLangue

desOiseaux(quisopra,comecap.7).Ilsegnodell'AcquariodisolitorappresentatodaGanimede,dicuisiconoscelarelazione conlambrosiadaunlato,edall'altroconl'aquiladiZeus,identicaessastessaaGaruda].D'altraparte,secondolatradizionearaba, ilRukhoFenicenonsiposamaiaterrainaltroluogochesullamontagnadiQf,chelamontagnapolare;eddaquestastessa montagnapolare,designataconaltrinomi,cheproviene,nelletradizioniindepersiana,ilsoma,ches'identificaall'amritao allambrosia,bevandaocibod'immortalit[SivedaLeRoiduMonde,capp.vevi]. C'anchelafiguradiunaltrouccellopidifficiledainterpretareesattamente,cheoccupaforseilpostodelsegnodellaBilancia, malacuiposizione,inognicaso,moltopivicinaalPolochealloZodiaco,giacchunadellesuealicorrispondeaddiritturaalle stelledell'OrsaMaggiore,ilche,dopoquantoabbiamodetto,potrebbeindefinitivasoltantoconfermarequestasupposizione.In quantoallanaturadell'uccello,vengonopreseinconsiderazionedueipotesi:quelladiunacolomba,chepotrebbeineffettiaver qualcherapportoconilsimbolismodelGraal,equelladiun'ocao,diremmopiuttosto,diuncignochecovalUovodelMondo, ciodiunequivalentedelloHamsaind;adireilvero,quest'ultimaciparedecisamentepreferibile,essendoilsimbolodelcigno strettamentelegatoall'Apolloiperboreo,einparticolarepropriosottoilprofilocheabbiamoquiconsiderato,poichiGrecifacevano diKyknosilfigliodiApolloediHyria,ciodelSoleedellaterrasolare,poichHyrianoncheun'altraformadiSyria, di modo che si tratta sempre dellisola sacra, e sarebbe abbastanza sorprendente se non s'incontrasse il cigno nella sua rappresentazione[L'accostamentodelleduefigurediHamsaediGarudaanch'essonormale,poichsuccedepersinocheessesiano riuniteinquelladiunsolouccello,nelqualesembrasidebbavederel'origineprimadellaquilaaraldicabicipite,benchessaappaia piuttostocomeundoppioGaruda,avendonaturalmentel'uccelloHamsaGarudaunatestadicignoeunad'aquila]. Cisarebberoancoramoltialtripuntichemeriterebberosicuramentediattirarel'attenzione,come,peresempio,l'accostamentodel nomeSomersetconquellodipaesedeiCimmeriieconvarinomidipopolilacuisomiglianzaindica,conogniprobabilit,pi una comunanza di tradizione che non un'affinit di razza; ma questo ci porterebbe troppo lontano, e ci che abbiamo detto sufficienteamostrarel'ampiezzadiuncampodiricerchequasiinteramenteinesplorato,eafarintravedereleconseguenzechesi potrebberotrarreperquantoconcerneilegamitralevarietradizionielalorofiliazioneapartiredallatradizioneprimordiale. 13LOZODIACOEIPUNTICARDINALI Inunlibrosullecaste,A.M.Hocartsegnalailfattochenell'organizzazionedellacitt,iquattrogruppisonosituatiaidiversipunti cardinaliall'internodellacintaquadrangolareocircolare;d'altrondequestaripartizionenonpropriasolodell'India,masene trovanonumerosiesempifraipopolipidisparati;eilpidellevolteognipuntocardinalemessoincorrispondenzaconunodegli elementiounadellestagioni,oppureconuncoloreemblematicodellacastachevierasituata[LesCastes,pp.46e49].Nell'India,i Brahmanioccupavanoilnord,gliKshatriyal'est,iVaishyailsud,gliShudral'ovest;siavevacosunadivisioneinquartierinel senso proprio della parola, che, all'origine, designa evidentemente un quarto della citt, per quanto nell'uso moderno questo significatoprecisosembriesserstatopiomenocompletamentedimenticato.Vadaschequestaripartizioneinstrettorapporto con la pi generale questione dell'orientazione, che, per l'insieme della citt come per ogni edificio in particolare, svolgeva notoriamenteun'importantefunzioneintutteleantichecivilttradizionali. Tuttavia, Hocart si trova imbarazzato a spiegare la collocazione propria di ciascuna delle quattro caste [Ibid., p. 55]; quest'imbarazzo, in fondo, proviene unicamente dall'errore che egli commette considerando la casta regale, cio quella degli Kshatriya,comelaprima;partendoquindidall'est,eglinonputrovarenessunordineregolaredisuccessione,e,inparticolare,la collocazionedeiBrahmanianorddivieneinquestomododeltuttoinintelligibile.Alcontrario,nonc'alcunadifficoltsesiosserva l'ordinenormale,ciosesicominciadallacastacheinrealtlaprima,quelladeiBrahmani:bisognapartirealloradanord,e, girandoinunsensodipradakshina,sitrovanolequattrocasteinunasuccessioneperfettamenteregolare;nonrimanequindialtro checomprendereinmanierapicompletaleragionisimbolichediquestadistribuzionesecondoipunticardinali. Taliragionisifondanoessenzialmentesulfattochelapiantatradizionaledellacittun'immaginedelloZodiaco;esiritrovaqui immediatamentelacorrispondenzadeipunticardinaliconlestagioni:infatti,comeabbiamospiegatoaltrove,ilsolstiziod'inverno corrispondealnord,l'equinoziodiprimaveraall'est,ilsolstiziod'estatealsudel'equinoziod'autunnoall'ovest.Nelladivisionein quartieri,ciascunodiessidovrnaturalmentecorrispondereallinsiemeformatodatredeidodicisegnizodiacali:unodeisegni solstizialioequinoziali,chesipossonochiamaresegnicardinali,eiduesegniadiacentiaesso.Visarannodunquetresegni compresiinogniquadrante,selaformadellacintacircolare,osuognilato,sequadrangolare;quest'ultimaformad'altronde piappropriataaunacitt,poichesprimel'ideadistabilitcheconvieneaunacostruzionefissaepermanente,eancheperchnon delloZodiacocelesteinsestessochesitratta,bensdiun'immagineequasidiunasortadiproiezioneterrestrediesso.Ricorderemo incidentalmenteaquestopropositoche,perragionisenzadubbioanaloghe,gliantichiastrologhitracciavanoilorooroscopiinforma quadrata,nellaqualeognilatoeraparimentioccupatodatresegnizodiacali;ritroveremod'altrondequestadisposizionenelcorso delleconsiderazionicheseguono. Daquelchesidetto,sivedecheladistribuzionedellecastenellacittsegueesattamenteilcamminodelcicloannuale,che normalmente inizia col solstizio d'inverno; vero che certe tradizioni fanno cominciare l'anno in un altro punto solstiziale o equinoziale,maallorasitrattadiformetradizionalichesonopiparticolarmenteinrelazionecondeterminatiperiodiciclicise condari;ilproblemanonsiponeperlatradizioneind,cherappresentalacontinuazionepidirettadellatradizioneprimordiale,e inoltreinsisteinmododeltuttospecialesulladivisionedelcicloannualenellesueduemet,ascendenteediscendentechesiaprono rispettivamentealledueportesolstizialid'invernoed'estate,ilchecostituisceineffettiilpuntodivista,sipudire,propriamente fondamentaleatalriguardo.D'altraparte,ilnord,essendoconsideratoilpuntopielevato(uttara),esegnandoancheilpuntodi partenza della tradizione, conviene nel modo pi naturale ai Brahmani; gli Kshatriya si pongono al punto che segue nella corrispondenza ciclica, cio a est, lato del sol levante; dal confronto di queste due posizioni, si potrebbe inferire abbastanza legittimamenteche,mentreilcaratteredelsacerdoziopolare,quellodellaregalitsolare,ipotesiconfermataanchedamolte

altreconsiderazionisimboliche;eforsequestocaratteresolaredamettereinrelazioneconilfattochegliAvataradeitempi storicisonouscitidallacastadegliKshatriya.IVaishya,chevengonointerzoluogo,prendonopostoasud,econloroterminala successionedellecasteduevoltenate;pergliShudrarimanesoltantol'ovest,consideratodappertuttoillatodell'oscurit. Tuttocidunqueperfettamentelogico,allasolacondizionechenoncisianoerrorisulpuntodipartenzacheconvieneassumere; e,pergiustificarepicompletamenteilcaratterezodiacaledellapiantatradizionaledellecitt,citeremooraalcunifattiiquali mostranoche,seladivisionediesserispondevaprincipalmentealladivisionequaternariadelciclo,visonodeicasi incuiera chiaramenteindicataunasuddivisioneduodenaria.NeabbiamounesempionellafondazionedellecittsecondoilritocheiRomani avevanoricevutodagliEtruschi:l'orientazioneerasegnatadaduestradeadangoloretto:ilcardo,cheandavadasudanord,eil decumanus,cheandavadaovestaest;alleestremitdiquesteduestradeeranoleportedellacitt,chesitrovavanocossituate esattamente ai quattro punti cardinali. La citt era divisa in tal maniera in quattro quartieri, che tuttavia non corrispondevano precisamenteaipunticardinalicomenell'India,mapiuttostoaipuntiintermedi;vadaschebisognatenercontodelladifferenza delleformetradizionali,cheesigeadattamentidiversi,mailprincipiodelladivisionecomunquelostesso.Inoltre,edilpuntoche importapresentementesottolineare,aquestadivisioneinquartierisisovrapponevaunadivisioneintrib,valeadire,secondoil sensoetimologicodellaparola,unadivisioneternaria;ciascunadelletretribcomprendevaquattrocurie,ripartiteneiquattro quartieri,dimodochesiavevacos,indefinitiva,unadivisioneduodenaria. UnaltroesempioquellodegliEbrei,fornitodaHocartstesso,bencheglinonsembrinotarel'importanzadelduodenario:Gli Ebreieglidice[LesCastes,p.127]conoscevanoladivisionesocialeinquattroquartieri;lelorododicitribterritorialierano ripartiteinquattrogruppiditretrib,dicuiunaprincipale:Giudaeraaccampataaest,Rubenasud,EphraimaovesteDananord.I LevitiformavanouncerchiointernoattornoalTabernacoloederanoanch'essidivisiinquattrogruppipostiaiquattropunticardinali; il gruppo principale era posto a est [Numeri, II e III]. A dire il vero, non si tratta qui dell'organizzazione di una citt, ma inizialmentediquelladiunaccampamento,e,pitardi,dellaripartizionedelterritoriodiuninteropaese;ma,evidentemente,nonc' alcunadifferenzadalpuntodivistaincuinoiciponiamo.Ladifficoltastabilireunparagoneesattoconcicheesistealtrove provienedalfattocheparenonsianomaistateassegnatefunzionisocialidefiniteaciascunatrib,ilchenonpermettediassimilarle acastepropriamentedette;tuttavia,suunpuntoalmeno,sipuosservareunanettissimasomiglianzaconladisposizioneadottatain India,giacchlatribregale,cheeraquelladiGiuda,sitrovavaugualmentepostaaest.D'altraparte,c'ancheunanotevole differenza: la trib sacerdotale, quella di Levi, non annoverata fra le dodici non aveva posto sui lati del quadrilatero, e, di conseguenza,nondovevaesserleassegnatoalcunterritorio;lasuaubicazioneall'internodell'accampamentopuspiegarsicolfatto cheessaeraespressamenteassegnataalserviziodiununicosantuario,cheeraoriginariamenteilTabernacolo,elacuiposizione normaleeraalcentro.Quelchecomunqueoraciimporta,laconstatazionecheledodicitriberanoripartiteatreatresuiquattro latidiunquadrilatero, latisituati rispettivamente nelle direzioni dei quattro punti cardinali; abbastanza risaputoche esisteva effettivamenteunacorrispondenzasimbolicafraledodicitribd'IsraeleeidodicisegnidelloZodiaco,ilchenonlasciaalcundubbio sul carattere e il significato della ripartizione; aggiungeremo soltanto che la trib principale di ciascun lato corrisponde manifestamenteaunodeiquattrosegnicardinali,elealtreduecorrispondonoaiduesegniadiacenti. Se ora ci si riferisce alla descrizione apocalittica della Gerusalemme celeste, facile vedere che la sua pianta riproduce esattamentequelladell'accampamentodegliEbrei;e,nellostessotempo,questapiantapureidenticaallafiguraoroscopicaquadrata cheabbiamosopramenzionato.Lacitt,costruitaeffettivamenteinformaquadrata,hadodiciporte,sullequalisonoscrittiinomi delledodicitribd'Israele;equesteportesonoripartiteallostessomodosuiquattrolati:treporteaoriente,treasettentrione,trea mezzogiornoetreaoccidente.evidentechequestedodiciportecorrispondonoanch'esseaidodicisegnizodiacali,mentrele quattroporteprincipali,cioquellechesonoinmezzoailatidelquadrato,corrispondonoaisegnisolstizialiedequinoziali;eidodici aspettidelSolechesiriferisconoaciascunsegno,cioidodiciAdityadellatradizioneind,appaionosottolaformadeidodicifrutti dellAlberodellaVita,ilquale,postoalcentrodellacitt,dilsuofruttoognimese,cioprecisamentesecondoleposizioni successivedelSolenelloZodiaconelcorsodelcicloannuale.Infine,questacittchediscendedalcielointerrarappresenta abbastanzachiaramente,perlomenoinunodeisuoisignificati,laproiezionedellarchetipocelestenellacostituzionedellacitt terrestre; e pensiamo che tutto quel che abbiamo ora esposto mostri a sufficienza come questo archetipo sia simboleggiato essenzialmentedalloZodiaco. 14LATETRAKTYSEILQUADRATODIQUATTRO Nelcorsodeinostristudi,siamostaticondottiadiverseripreseafareallusioneallaTetraktyspitagorica,eneabbiamoindicato alloralaformulanumerica:1+2+3+4=10,mostrandolarelazionecheuniscedirettamenteildenarioalquaternario.notad'altronde l'importanza tutta particolare che vi attribuivano i Pitagorici, e che si traduceva segnatamente nel fatto che essi prestavano giuramento per la santa Tetraktys; forse passata pi inosservata l'altra formula di giuramento, che era per il quadrato di quattro;vifraledueunrapportoevidente,giacchilnumeroquattro,sipotrebbedire,lalorobasecomune.Sipotrebbededurne, fralealtreconseguenze,cheladottrinapitagoricadovevapresentarsiconuncaratterepicosmologicochepuramentemetafisico, ilchenoncostituisced'altrondeuncasoeccezionalequandosiinpresenzaditradizionioccidentali,dalmomentocheabbiamogi avutol'occasionedifareun'analogaosservazioneperquelcheconcernel'ermetismo.Ilmotivodiquestadeduzione,chepuaprima vistasembrarestranaachinonabituatoall'usodelsimbolismonumerico,cheilquaternariosempreedovunqueconsiderato propriamente il numero della manifestazione universale; esso segna dunque, a tale riguardo, il punto di partenza stesso della cosmologia,mentreinumericheloprecedono,ciol'unit,ilbinarioeilternario,siriferisconostrettamenteallontologia; l'evidenziazione pi particolare del quaternario corrisponde quindi proprio per ci a quella del punto di vista cosmologico medesimo.

All'inizio dei Rasail Ikhwan Eafa, i quattro termini del quaternario fondamentale sono cos enumerati: 1 il Principio, designatocomeElBari,ilCreatore(ilcheindicachenonsitrattadelPrincipiosupremo,masolodell'Essere,inquantoprin cipioprimodellamanifestazione,ched'altrondeeffettivamentel'Unitmetafisica);2loSpiritouniversale;3l'Animauniversale; 4laHylprimordiale.Nonsvilupperemooraidiversipuntidivistadaiqualiquestiterminipotrebberoesserconsiderati;si potrebbeinparticolarefarlicorrispondererispettivamenteaiquattromondidellaCabalaebraica,chehannopureilloroesatto equivalentenell'esoterismoislamico.Quelcheimportaperilmomento,cheilquaternariocoscostituitosiaritenutopresupposto dallamanifestazione,nelsensochelapresenzadituttiisuoitermininecessariaallosviluppocompletodellepossibilitcheessa comporta;e,siaggiunge,perquestonell'ordinedellecosemanifestatesiritrovasempreinspecialmodoilsegno(sipotrebbedire quasiilsigillo)delquaternario:donde,peresempio,iquattroelementi(l'Eterenonviinfattiannoverato,trattandosisoltanto degli elementi differenziati), i quattro punti cardinali (o le quattro regioni dello spazio che vi corrispondono, con i quattro pilastridelmondo),lequattrofasiincuisidividenaturalmenteogniciclo(leetdellavitaumana,lestagioninelcicloannuale,le fasilunariinquellomensile,ecc.),ecosdiseguito;sipotrebbeintalmodotrovareunamoltitudineindefinitadiapplicazionidel quaternario,legatetuttefraloro,d'altronde,darigorosecorrispondenzeanalogiche,poichnonsono,infondo,chealtrettantiaspetti piomenospecialidiunostessoschemageneraledellamanifestazione. Taleschema,sottolasuaformageometrica,unodeisimbolipidiffusi,unodiquellichesonoveramentecomuniatuttele tradizioni:ilcerchiodivisoinquattropartiugualidaunacroceformatadaduediametriortogonali;esipusubitonotareche questafiguraesprimeprecisamentelarelazionedelquaternariocoldenario,com'espressa,sottoformanumerica,dallaformulache abbiamoricordatoall'inizio.Infatti,ilquaternariorappresentatogeometricamentedalquadrato,selosiconsiderasottoilprofilo statico,maselosiconsiderasottoquellodinamicocomeinquestocaso,lodallacroce;essa,ruotandointornoalsuocentro, generalacirconferenza,che,conilcentro,rappresentaildenario,ilquale,comeabbiamodettoprima,ilciclonumericocompleto. Questovieneappuntochiamatocircolatura del quadrante,rappresentazionegeometricadicicheesprimearitmeticamente la formula1+2+3+4=10;inversamente,ilproblemaermeticodellaquadraturadelcerchio(espressionedisolitocosmalcompresa) nonaltrosenoncicherappresentaladivisionequaternariadelcerchio,chesisupponedato,conduediametriortogonali,esi esprimernumericamenteconlastessaformula,scrittaperinsensoinverso:10=1+2+3+4,permostrarechel'interosviluppodella manifestazionecosricondottoalquaternariofondamentale. Dettoquesto,ritorniamoalrapportofralaTetraktyseilquadratodiquattro:inumeri10e16occupanolostessoposto,ilquarto, rispettivamentenellaseriedeinumeritriangolarieinquelladeinumeriquadrati.notocheinumeritriangolarisonoinumeri ottenutifacendolasommadeinumeriintericonsecutividall'unitfinoaciascunodeiterminisuccessividellaserie;l'unitstessail primonumerotriangolare,comepureilprimonumeroquadrato,poich,essendoilprincipioel'originedellaseriedeinumeriinteri, essadeveesserlougualmentediognialtraseriechenederivata.Ilsecondonumerotriangolare1+2=3,ilchemostrad'altronde che,dalmomentoincuil'unithaprodottoilbinariomediantelapropriapolarizzazione,sihaimmediatamentepercistessoil ternario; elasuarappresentazionegeometrica evidente: 1corrispondeal vertice deltriangolo,2agliestremi dellabase,eil triangolomedesimo,nelsuocomplesso,naturalmentelafiguradelnumero3.Sesiconsideranopoiindipendentementeitretermini delternario,lalorosommadilterzonumerotriangolare:1+2+3=6;essendoquestonumerosenarioildoppiodelternario,sipu direcheessoimplicaunnuovoternario,riflessodelprimo,comenelbennotosimbolodelsigillodiSalomone;macipotrebbe darluogoadaltreconsiderazionichesarebberofuoridelnostroargomento.Continuandolaserie,siha,perilquartonumerotrian golare,1+2+3+4=10,ciolaTetraktys;esivedecos,comeabbiamogispiegato,cheilquaternariocontieneincertomodotuttii numeri,giacchcontieneildenario,dondelaformuladelTaoteKingdanoiprecedentementecitata:unohaprodottodue,dueha prodottotre,trehaprodottotuttiinumeri,ilcheequivaleancoraadirechetuttalamanifestazionecomeavvoltanelquaternario, o,inversamente,cheessocostituiscelabasecompletadelsuosviluppointegrale. LaTetraktys,inquantonumerotriangolare,eranaturalmenterappresentatadaunsimbolochenelsuocomplessoeradiforma ternaria,mentreciascunlatoesternocomprendevaquattroelementi;etalesimbolosicomponevaintuttodidiecielementi,raffigurati daaltrettantipunti,novedeiqualisitrovavanocossulperimetrodeltriangoloeunoalsuocentro.Siosserverchesiritrovain questadisposizione,malgradoladifferenzadelleformegeometriche,l'equivalentediquelcheabbiamoindicatoapropositodella rappresentazionedeldenarioconilcerchio,poich,anchequi,1corrispondealcentroe9allacirconferenza. Osserviamopure incidentalmente,atalriguardo,cheproprioperch9,enon10,ilnumerodellacirconferenza,ladivisionediquestasieffettua normalmentesecondoimultiplidi9(90gradiperilquadrante,equindi360perl'interacirconferenza),ilchesitrovad'altrapartein relazionedirettacontuttalaquestionedeinumericiclici. Ilquadratodiquattro,geometricamenteparlando,unquadratoicuilaticomprendonoquattroelementi,comequellideltriangolo dicuiabbiamoappenaparlato;sesiconsideranomisuratiilatistessidalnumerodiquestielementi,nerisultacheilatideltriangolo equellidelquadratosarannouguali.Sipotrannoallorariunireleduefigurefacendocoinciderelabasedeltriangoloconillato superioredelquadrato,comenelseguentetracciato(incui,permaggiorchiarezza,abbiamosegnatoipuntinonsuilatistessi,ma all'internodellefigure,ilchepermettedicontaredistintamentequellicheappartengonorispettivamentealtriangoloealquadrato);e l'insiemecosottenutodluogoancoraaparecchieimportantiosservazioni.Anzitutto,sesiconsideranosoltantoiltriangoloeil quadratocometali,quest'insiemeunarappresentazionegeometricadelsettenario,inquantosommadelternarioedelquaternario: 3+4=7;sipudire,piprecisamente,secondoladisposizionestessadellafigura,chequestosettenarioformatodall'unionediun ternariosuperioreediunquaternarioinferiore,ilchesuscettibiledivarieapplicazioni.Perlimitarciaquelcheciinteressaquiin modoparticolare,basterdireche,nellacorrispondenzafrainumeritriangolarieinumeriquadrati,iprimidevonoesserriferitiaun ambitopielevatodeisecondi,dondesipuinferireche,nelsimbolismopitagorico,laTetraktysdovevaavereunruolosuperiorea quellodelquadratodiquattro;e,difatto,tuttocicheseneconoscesembraproprioindicarecheerarealmentecos.

Ora,c'qualcos'altrodipisingolare,eche,perquantosiriferiscaaunadiversaformatradizionale,nonpucertoesserritenuto unasemplicecoincidenza:iduenumeri10e16,contenutirispettivamenteneltriangoloenelquadratohannopersomma26;ora,il numero26ilvalorenumericototaledelleletterecheformanoiltetragrammaebraicoiodhvauh.Inoltre,10ilvaloredella primaletteraiode16quellodell'insiemedellealtretreletterehvauh;questadivisionedeltetragrammaperfettamente normale,elacorrispondenzadellesueduepartianch'essamoltosignificativa:laTetraktyssiidentificacosalloiodneltriangolo, mentreilrestodeltetragrammasiinscrivenelquadratopostoaldisottodiquello. D'altraparte,iltriangoloeilquadratocontengonoentrambiquattrofiledipunti;occorrenotare,benchlacosaabbiainfondosolo un'importanzasecondaria,eunicamentepersottolineare ancoraunavoltaleconcordanze didiversescienzetradizionali,chele quattrofiledipuntisiritrovanonellefiguredellageomanzia,figureched'altronde,perlecombinazioniquaternariedi1e2,sono16 = 4^2 ; e la geomanzia, come indica il suo nome, in speciale relazione con la terra, simboleggiata, nella tradizione estremoorientale,dallaformaquadrata. Infine,sesiconsideranoleformesolidecorrispondenti,nellageometriatridimensionale,allefigurepianeinquestione,alquadrato corrispondeuncubo,ealtriangolounapiramidequadrangolareaventeperbaselafacciasuperioredelcubo;l'insiemeformaquella cheilsimbolismomassonicodesignacomepietracubicaapunta,eche,nell'interpretazioneermetica,considerataunafigura dellapietrafilosofale.Visonoancoraaltreosservazionidafaresuquest'ultimosimbolo;ma,poichessenonhannopialcun rapportoconilproblemadellaTetraktys,sarpreferibileesaminarleseparatamente. 15UNGEROGLIFICODELPOLO Pertornaresualcuneconsiderazionichesiriferisconoallafiguradellapietracubicaapuntaallaqualeabbiamoappenaalluso, diremoanzituttochequestafigura,inantichidocumenti,completata,inmodoabbastanzainatteso,dall'aggiuntadiun'asciache sembra posta inequilibrio sul vertice stesso della piramide. Questa particolarit ha dato spesso da pensare agli specialisti del simbolismomassonico,lamaggiorpartedeiqualinonnehapotutofornirealcunaspiegazionesoddisfacente;tuttavia,sisuggerito chel'asciapotrebbequinonesserealtrocheilgeroglificodellaletteraebraicaqoph,edquestaeffettivamentelaverasoluzione; magliaccostamenticheilcasodifareaquestoriguardosonoancorpisignificativisesiconsideralaletteraarabacorrispondente qaf,eciparsointeressantedarneun'idea,malgradoilcaratteredistranezzachequestecoserischianodiassumereagliocchidel lettoreoccidentale,chenaturalmentenonabituatoatalgenerediconsiderazioni. Ilsignificatopigeneralechesiattribuisceallaletterainquestionesiainebraicocheinarabo,quellodiforzaodipotenza (inaraboqowah),chepud'altronde,asecondadeicasi,esserd'ordinematerialeod'ordinespirituale[Ladistinzionefraquestidue significatiindicatainarabodaunadifferenzanell'ortografiadellaparolaqowahperilprimoeqowaperilsecondo];ed proprioaquestosignificatochecorrisponde,nelmodopiimmediato,ilsimbolismodiun'armacomel'ascia.Nelcasochestiamo esaminandoora,deveevidentementetrattarsidiunapotenzaspirituale;cirisultadalfattochel'asciavienmessainrapportodiretto, nonconilcubo,maconlapiramide;ecisipotrricordarediquelcheabbiamogiespostoinaltreoccasionisull'equivalenza dell'asciaconilvajra,cheanch'esso,primaditutto,ilsegnodellapotenzaspirituale.C'dipi:l'asciaposta,noninunpunto qualunque,ma,comeabbiamodetto,alverticedellapiramide,ilqualevienespessoconsideratocomerappresentazionedelverticedi unagerarchiaspiritualeoiniziatica;questaposizionesembradunqueindicarelapialtapotenzaspiritualeattivanelmondo,cio quellochetutteletradizionidesignanocomePolo;anchequi,ricorderemoilcarattereassialedellearmisimbolicheingeneree dell'asciainparticolare,chemanifestamenteinperfettoaccordoconunataleinterpretazione. Ora,degnodinotacheilnomestessodellaletteraqafsiaanchequello,nellatradizionearaba,dellaMontagnasacraopolare [Alcuni vogliono identificare la montagna di Qaf con il Caucaso (qafqasiyah); se questa assimilazione dovesse esser presa letteralmentenelsensogeograficoattuale,sarebbecertamenteerronea,poichnonsiaccorderebbepernullaconcichedettodella Montagnasacra,laqualenonpuesserraggiuntanperterranpermare(labilbarrwalabilbahr);mabisognanotarecheil nomeCaucasostatoattribuitoanticamenteaparecchiemontagnesituateinregionideltuttodiverse,ilchefapensarechepuben esserestataoriginariamenteunadelledesignazionidellaMontagnasacra,dicuialloraglialtriCaucasinonsarebberochealtrettante localizzazionisecondarie];lapiramide,cheessenzialmenteunimmaginediquest'ultima,portadunque,mediantequestalettera,o l'asciachelasostituisce,lapropriadesignazionecometale,quasipernonlasciarsussisterealcundubbiosulsignificatocheconviene riconoscerletradizionalmente.Inoltre,seilsimbolodellamontagnaodellapiramideriferitoallAssedelMondo,ilsuovertice, sucuipostaquestalettera,siidentificainspecialmodocolPolomedesimo;oraqafequivalenumericamenteamaqam[Qaf= 100+1+80 181; maqam = 40+100+1+40 = 181. In ebraico, si ritrova la stessa equivalenza numerica fra qoph e maqom; d'altronde queste parole differiscono dai loro corrispondenti arabi solo per la sostituzione di waw ad alif, di cui esistono numerosialtriesempi(narenur,alameolam,ecc.);iltotaleallora186],ilchedesignatalepuntocomeilLuogopereccellenza, ciol'unicopuntocherimanefissoeinvariabileintuttelerivoluzionidelmondo. La lettera qaf , inoltre, la prima del nome arabo del Polo, Qutb, e, anche a questo titolo, pu servire a designarlo abbreviativamente,secondounprocedimentodifrequentissimoimpiego[coschelaletteramim,peresempio,servetalvoltaa designareilMahdi;MohyiddinibnArabi,inparticolare,ledincerticasiquestosignificato];mavisonoancoraaltreconcordanze nonmenosorprendenti.Coslasede(laparolaarabamarkaz,chesignificapropriamentecentro)delPolosupremo(chiamato ElQutbElGhawth,perdistinguerlodaisetteAqtaboPolisecondariesubordinati[IsetteAqtabcorrispondonoallesetteTerre, che si ritrovano anche in altre tradizioni, e questi sette Poli terrestri sono un riflesso dei sette Poli celesti, che presiedono rispettivamente ai sette Cieli planetari])descritta simbolicamenteinuna posizionefra cielo eterra, inunpuntochesi trova esattamentealdisopradellaKaabah,laqualehaprecisamentelaformadiuncuboed,anch'essa,unadellerappresentazionidel CentrodelMondo.Sipudunqueconsiderarechelapiramide,invisibileperchdinaturapuramentespirituale,sielevialdisopra diquestocubo,che,dalcantosuo,visibileperchsiriferiscealmondoelementare,contrassegnatodalnumeroquaternario;e,nello

stessotempo,questocubo,sulqualepoggiacoslabasedellapiramideodellagerarchia,dicuiessafiguraedicuiilQutboccupail vertice,anche,perlasuaforma,unsimbolodellastabilitperfetta. IlQutbsupremoassistitodaidueImamdidestraedisinistra,eilternariocosformatositrovaancorarappresentato,nella piramide,dallaformatriangolarediciascunafaccia.D'altraparte,l'uniteilbinariochecostituisconoquestoternariocorrispondono alleletterealifebe,neilororispettivivalorinumerici.Laletteraalifpresentalaformadiunasseverticale;lasuapunta superioreeidueestremiinopposizioneorizzontaledellaletterabeformano,secondounoschemadicuisipotrebberotrovaregli equivalentiinvarisimboliappartenentiadaltretradizioni,itreangolideltriangoloiniziatico,cheineffettidev'esserconsiderato propriamentecomeunodeisigillidelPolo. Aggiungiamo ancora, su quest'ultimo punto, che la lettera alif considerata in modo del tutto speciale come polare (qutbaniyah);ilsuonomeelaparolaQutbsononumericamenteequivalenti:alif1+30+80=111;Qutb=100+9+2=111.Questo numerorappresental'unitespressaneitremondi,ilcheconvieneperfettamenteacaratterizzarelafunzionestessadelPolo. Questeosservazioniprobabilmentesisarebberopotutesviluppareulteriormente,mapensiamodiaverdettoabbastanzaperch anchecolorochesonopiestraneiallascienzatradizionaledellelettereedeinumeridebbanoalmenoriconoscerechesarebbeassai difficilevedereintuttocisolounsempliceinsiemedicoincidenze! 16LETESTENERE IlnomedegliEtiopisignificaletteralmentevisibruciati(Aithiops)[DallastessaradiceaithderivaanchelaparolaAithr, potendol'Eterevenirconsideratoinqualchemodocomeunfuocosuperiore,quellodelCieloempireo],epercivisineri; comunementelosiinterpretacomedesignazionediunpopolodirazzanera,oalmenodallacarnagionenera[Gliabitantidelpaese conosciutoancoroggiconilnomediEtiopia,perquantoabbianolacarnagionescura,nonappartengonoallarazzanera].Tuttavia, questaspiegazionetropposemplicisticaapparepocosoddisfacentesesiosservachegliantichidiederodifattolostessonomedi Etiopiaapaesidiversissimi,adalcunideiqualiessononconverrebbepernulla,datocheinparticolareperfinol'Atlantide,sidice,fu chiamataEtiopia;percontro,nonsembrachetaledenominazionesiamaistataapplicataaipaesiabitatidapopolipropriamente appartenentiallarazzanera.Devequindiessercidell'altro,ecidiventaancorpievidentequandosiconstataaltrovel'esistenzadi paroleoespressionisimilari,tantochecisitrovanaturalmentecondottiacercarequalesignificatosimbolicopossanoinrealtavere. ICinesisidesignavanoanticamentecomepopolonero(limin);quest'espressionesitrovainparticolarenelChouking(regno dell'imperatoreChouen,23172208primadell'racristiana).Moltopitardi,all'iniziodelladinastiaTsing(IIIsecoloprimadell'ra cristiana),l'imperatorediedealsuopopolounaltronomeanalogo[Sisache,inCina,l'attribuzioneagliesserieallecosedelleloro designazioni corrette faceva tradizionalmente parte delle funzioni del sovrano], quello di teste nere (kiencheou); e, fatto anch'essosingolare,sitrovaesattamentelastessaespressioneinCaldea(nishisalmatkakkadi)almenomilleanniprimadique st'epoca.Inoltre,danotarecheicaratterikienehe,chesignificanonero,rappresentanolafiamma;conquesto,ilsensodel l'espressionetesteneresiavvicinaancorpiaquellodelnomedegliEtiopi.Gliorientalisti,cheilpidellevolteignoranoper partitopresoognisimbolismo,voglionospiegareiterminipopoloneroetestenerecomesedesignasseroilpopolodaicapelli neri;disgraziatamente,sequestocarattereconvieneineffettiaiCinesi,essononpotrebbeinalcunmododistinguerlidaipopoli vicini,sicchanchequestaspiegazioneappareinfondodeltuttoinsignificante. D'altraparte,certunihannopensatocheilpopolonerofossepropriamentelamassadelpopolo,allaqualesarebbestatoattribuito ilcolorenerocomeinIndiaagliShudra,econlostessosensodiindistinzioneedianonimato;masembrapropriochesiastato l'interopopolocineseaesserdesignatocos,senzafarealcunadifferenzafralamassael'lite,e,selecosestannocos,allorail simbolismoinquestionenonpivalido.Delresto,sesipensa,nonsolocheleespressionidiquestogenerehannoconosciutoun impiegocosestesonellospazioeneltempo,comeabbiamoindicato(edpossibilecheneesistanoaltriesempi),maanchechegli antichiEgizi,daparteloro,davanoalpropriopaeseilnomediKmioterranera,cisirendercontochesicuramentedeltutto inverosimilechetantipopolidiversiabbianoadottato,persestessioperilpropriopaese,unadesignazionecheavrebbeavutoun senso peggiorativo. Non dunque atale senso inferiore del color nero che conviene far appello, bens piuttosto al suosenso superiore, poich,comeabbiamospiegato inaltre occasioni, esso presentaunduplicesimbolismo, come peraltro avviene per l'anonimatoalqualefacevamoallusionepocofaapropositodellamassadelpopolo,chehapureduesignificatiopposti[Sulduplice sensodell'anonimato,sivedaLeRgnedelaquantitetlessignesdestemps,cap.IX]. Sisache,nelsuosensosuperiore,ilcolornerosimboleggiaessenzialmentelostatoprincipialedinonmanifestazione,echecosin particolare bisognaintendere ilnomedi Krishna,inopposizioneaquello diArjunachesignifica bianco; essi rappresentano rispettivamente ilnonmanifestatoeilmanifestato,l'immortaleeilmortale,ilSelio,Paramdtmaejivtma[Sivedain particolareLeblancetlenoir(quisotto,comecap.47)].Soltanto,cisipuchiederecomeunsimbolismodelnonmanifestatosia applicabileaunpopolooaunpaese;dobbiamoriconoscerecheilrapportononapparechiaramenteaprimavista,macomunque esisterealmenteneicasiinquestione.D'altronde,nondev'esseresenzaragionecheinmoltidiquesticasiilcolornerovieneriferito piparticolarmenteallefacceoalleteste,terminidicuiabbiamogiindicatoaltroveilsignificatosimbolico,inconnessione conleideediverticeediprincipio[SivedaLapierreangulaire(quisotto,comecap.43)]. Percapire questofatto,bisognaricordarsi cheipopoli dicui soprasonoquelli chesiconsideravano situati inunaposizione centrale;siconosceinparticolare,aquestoriguardo,ladesignazionedellaCinacomeRegnodiMezzo(Tchoungkouo),comeil fattochel'EgittoeraassimilatodaisuoiabitantialCuoredelMondo.Questaposizionecentraled'altrondeperfettamente giustificatadalpuntodivistasimbolico,giacchciascunpaesealqualeessavenivaattribuitaeraeffettivamentelasededelcentro spirituale di una tradizione, emanazione e immagine del centro spirituale supremo, e suo rappresentante per coloro che appartenevanoallatradizioneconsiderata,dimodocheeraperloroveramenteilCentrodelmondo[SivedaLaGrandeTriade, cap.XVI].Ora,ilcentro,perviadelsuocarattereprincipiale,quelchesipotrebbechiamareilluogodellanonmanifestazione;

inquantotale,ilcolornero,intesonelsuosensosuperiore,gliconvienequindirealmente.Occorreperaltronotareche,percontro,il colorebiancosiaddiceanch'essosottounaltroprofiloalcentro,vogliamodireinquantoilpuntodipartenzadiunairradiazione assimilataaquelladellaluce[SivedaLesseptrayonsetl'arcenciel(quisotto,comecap.57)];sipotrebbediredunquecheil centrobiancoesteriormenteeinrapportoallamanifestazionecheprocededaesso,mentrenerointeriormenteeinsestesso; equestultimopuntodivistanaturalmentequellodegliesseriiquali,perunaragionecomequelladanoiappenaricordata,si situanosimbolicamenteproprioalcentro. 17.LALETTERAGELOSWASTIKA NellaGrandeTriade,apropositodelsimbolismopolareedellaparolacinesei,chedesignal'unit(laStellapolarechiamata Taii,cioGrandeUnit),siamostaticondottiafornirealcuneindicazionisulsimbolismomassonicodellaletteraG,lacui posizionenormaleugualmentepolareeafareunaccostamentoconlaletteraI,cherappresentavailprimonomediDioperi Fedelid'Amore[LaGrandeTriade,cap.XXV].QuestoaccostamentosigiustificavacolfattochelaletteraG,chenonpotrebbe dipersestessaessereconsiderataunveroepropriosimboloinquantoappartieneallelinguemoderneincuinonc'nulladisacron ditradizionale,machestandsforGodneiritualiinglesiedinfattil'inizialedellaparolaGod,stataritenuta,almenoincerti casi,sostitutivadello iod ebraico,simbolodel Principioodell'Unit, invirtdi un'assimilazionefonetica fraGod eiod [L'autorediun'operasulsimbolismomassonicohacredutodidovercirivolgereaquestopropositounacritica,formulataanchein terminiassaipococortesi,comesenoifossimoresponsabilidiquestaassimilazionefonetica;manoinonabbiamotuttaviaaquesto riguardounaresponsabilitmaggiorediquelladeimassoniinglesicheuntempoidentificaronoletreletteredellamedesimaparola GodconleinizialidelletreparoleebraicheGamel,Oz,Dabar(Bellezza,Forza,Saggezza);checchsipensidelvaloredi tali accostamenti (e ve ne sono altri ancora), si in ogni caso obbligati a tenerne conto almeno storicamente]. Queste brevi osservazionihannocostituitoilpuntodipartenzadiricerchechehannodatoluogoanuoveconstatazioniassaiinteressanti[Marius Lepage,LaLettreG,inLeSymbolisme,numerodelnovembre1948;articolonelloSpeculativeMason,numerodelluglio 1949,scrittoinoccasionedelprecedente,edacuitrattalamaggiorpartedelleinformazionicheutilizziamoqui]; perquesto crediamoutiletornaresull'argomentopercompletarequelcheabbiamogidetto. Anzitutto, si deve notare che, in un antico catechismo del grado di Compagno [Prichard, Masonry Dissected (1730)], alla domanda:WhatdoesthatGdenote?sirispondeespressamente:GeometryortheFifthScience(ciolascienzacheoccupail quintopostonellaenumerazionetradizionaledellesetteartiliberali,dicuiabbiamosegnalatoinaltreoccasionilatrasposizione esotericanelleiniziazionidelMedioevo);questainterpretazionenoncontraddiced'altrondeinalcunmodol'affermazionechequesta stessaletterastandsforGod,essendoDiospecificamentedesignatoinquestogradocomeGrandeGeometradell'Universo;e, d'altraparte,leconferiscetuttalasuaimportanzailfattoche,neipiantichimanoscritticonosciutidellamassoneriaoperativa,la Geometriacostantementeidentificataconlamassoneriastessa; viquindi inciqualcosachenonpuessereconsiderato trascurabile.Risultainoltre,comevedremosubito,chelaletteraG,inquantoinizialediGeometry,hapresoilpostodelsuo equivalente greco ,ilche viene giustificato sufficientemente dall'origine stessa della parola Geometria (e, almeno qui,non abbiamopiachefareconunalinguamoderna);inoltre,lalettera presentadipersuncertointeresse,dalpuntodivistadel simbolismomassonico,perviadellasuaformachequelladiunasquadra[Ricordiamochelasquadraabraccidisuguali,chepi precisamentelaformadiquestalettera,rappresentaiduelatidell'angolorettodeltriangolorettangolo345,cheha,comeabbiamo spiegatoaltrove,un'importanzatuttaparticolarenellamassoneriaoperativa(sivedaParoleperdueetmotssubstitus,inEtudes Traditionnelles,dicembre1948)],cosachenonaccadeevidentementeperlaletteralatinaG[Tutteleconsiderazionichealcuni hannovolutotrarredallaformadellaletteraG(somiglianzaconlaformadiunnodo,conquelladelsimboloalchemicodelsale,ecc.) hanno manifestamente un carattere del tutto artificiale e anche piuttosto fantasioso; esse non hanno il minimo rapporto con i significati riconosciuti diquesta lettera,enonpoggianod'altronde sualcundatoautentico].Ora,primadispingerci oltre,ci si potrebbedomandaresequestononsiaincontrastoconlaspiegazionedellaGcomesostitutivadelloiodebraico,oalmeno,visto cheanchequestasostituzionehaavutoluogo,senonsarebbeilcasodipensare,intalicircostanze,cheessasiastataoperatasoloa posterioriepiomenotardivamente;difatto,siccomelaletteraGpareesserstatapropriadelgradodimaestro,questadeveesserela spiegazione accettata da coloro che seguono l'opinione corrente su quest'ultimo grado. Per contro, per quelli che come noi si rifiutano,perdiverseragioni,diconsiderarequestogradoilprodottodiun'elaborazionespeculativadelsecoloXVIII,echevi scorgonounaspeciedicondensazionedelcontenutodicertigradisuperioridellamassoneriaoperativa,destinataacolmarenella misura del possibile una lacuna dovuta all'ignoranza in cui si trovavano riguardo a questi i fondatori della Grande Loggia d'Inghilterra,lacosaapparesottounaluceassaidiversa:sitrattaalloradiunasovrapposizionediduesignificatidiversi,machenon siescludonopernulla,fattochenonhasicuramentenientedieccezionalenelsimbolismo;inoltre,quelchenessunosembraaver osservatofinora,cheledueinterpretazioni,rifacendosirispettivamentealgrecoeall'ebraico,siaccordanoperfettamenteconil caratterepropriodeiduegradicorrispondenti,pitagoricoperilsecondo,esalomonicoperilterzo,eforsesoprattuttoquesto, infondo,chepermettedicomprendererealmentelaquestione. Dettoci,possiamotornareall'interpretazionegeometricadelgradodiCompagno; quel cheneabbiamodettofinoranon ancoralapartepiinteressanteriguardoalsimbolismodellamassoneriaoperativa.Nellostessocatechismosopracitato,sitrova anchequestaspecied'enigma:Bylettersfourandsciencefive,thisGarightdothstandinadueartandproportion[Nondobbiamo dimenticaredimenzionareperincisoche,inrispostaalladomandaWhodoththatGdenote?(whoenonpiwhatcomein precedenzaquandositrattavadellaGeometria),questocatechismocontieneancoralaseguentefrase:TheGrandArchitectand contriveroftheUniverse,orHethatwastakenuptothePinnacleoftheHolyTemple;siosservercheilGrandeArchitetto dell'UniversovienequiidentificatoconCristo(dunquecolLogos),messoasuavoltainrapportoconilsimbolismodellapietra angolareintesosecondoilsensocheabbiamospiegato;ilpinnacolodelTempio(esinoterlacuriosasomiglianzadiquesta

parolaconl'ebraicopinnahchesignificaangolo)naturalmenteilverticeoilpuntopielevato,e,cometale,equivaleaquel chelachiavedivolta(Keystone)nell'ArchMasonry].Qui,sciencefivedesignaevidentementelaquintascienza,ciola Geometria;inquantoalsignificatodilettersfour,sipotrebbe,aprimavistaepersimmetria,essertentatidisupporviunerroreper cuioccorraleggereletteralsingolare,dimodochesitratterebbedellaquartalettera,cio,nell'alfabetogreco,dellalettera,che infattisimbolicamenteinteressanteperlasuaformatriangolare;ma,siccomequestaspiegazioneavrebbeilgrandedifettodinon presentarealcunrapportointelligibileconlaletteraG,moltopiverosimilechesitrattirealmentediquattrolettere,eche l'espressioned'altrondeanormalesciencefive,invecedififthscience,siastatamessalintenzionalmenteperrenderel'enunciato ancorpienigmatico.Ora,ilpuntochepusembrarepioscuroquesto:perchsiparladiquattrolettere,o,seinvecesempre dell'inizialedellaparolaGeometrychesitratta,perchdeveesserequadruplicatatostandarightindueartandproportion?La risposta,chedevetrovarsiinrapportoconlaposizionecentraleopolaredellaletteraG,puesseredatasolopermezzodel simbolismooperativo,edquid'altrondecheapparelanecessitdiprenderequestalettera,comeindicavamosopra,nellasuaforma greca .Infatti,l'accostamentodiquattropostiadangolorettogliunirispettoaglialtriformaloswastika,simbolo,comelo purelaletteraG,dellaStellapolare,cheessastessailsimbolo,eperilmassoneoperativolasedeeffettiva,delSolecentrale nascosto dell'Universo, Iah [Nell'articolo dello Speculative Mason, da cui tratta questa citazione, lo swastika chiamato inesattamentegammadion,designazione che,come abbiamosegnalatoadiverse riprese,erainrealtapplicata anticamente a tutt'altrefigure(sivedainparticolareElArkan,incuineabbiamodatolariproduzione),manonmenverochesipuritenereche loswastikaperquantononabbiamaiportatoquestonome,siaformatodaquattrogamma,dimodochequestarettificazionedi terminologianoncambianullaallanostraargomentazione],ilcherichiamaevidentementemoltodavicinoilTaiidellatradizione estremoorientale[AggiungeremocheilnomedivinoIah,appenamenzionato,messopispecificamenteinrapportoconil primodeitreGrandiMaestrinelsettimogradodellamassoneriaoperativa].NelpassodellaGrandeTriadecherichiamavamo all'inizio,abbiamogisegnalatol'esistenza,nelritualeoperativo,diunostrettissimorapportofralaletteraGeloswastika;tuttavia, noneravamoalloraaconoscenzadelleinformazioniche,facendointervenireilgreco,rendonoquestorapportoancorpidirettoe necompletanolaspiegazione[SipotrebbeforseobiettarecheladocumentazioneineditafornitadalloSpeculativeMason,eche concerneloswastika,provienedaClementStretton,echequestisidicesiastatoilprincipaleautorediunarestaurazionedeirituali operativinellaqualecertielementi,perdutiinseguitoacircostanzemaicompletamentechiarite,sarebberostatisostituitidaprestiti trattidairitualispeculatividicuinullagarantiscelaconformitconcicheesistevaanticamente;maquestaobiezionenonvalenel nostrocaso,poichsitrattaquidicosadicuinonsitrovalaminimatraccianellamassoneriaspeculativa].opportunonotareanche chelapartericurvadeibraccidelloswastikaconsideratarappresentarel'OrsaMaggiore,vistainquattroposizionidiversenelcorso dellasuarivoluzioneintornoallaStellapolare,allaqualenaturalmentecorrispondeilcentroincuisiunisconoiquattrogamma,e chequestequattroposizionisonomesseinrelazioneconiquattropunticardinalielequattrostagioni;notoqualesial'importanza dell'OrsaMaggioreintutteletradizioniincuiintervieneilsimbolismopolare[SivedaugualmenteLaGrandeTriade,cap.XXV,a propositodellaCittdeiSaliciedellasuarappresentazionesimbolicaconunostaiopienodiriso].Sesiconsiderachetuttoci appartieneaunsimbolismochepuveramentedirsiecumenicoecheindicapercistessounlegameabbastanzadirettoconla tradizioneprimordiale,sipucapiresenzafaticaperchlateoriapolaresiasemprestataunodeipigrandisegretideiverimaestri massoni[Puessereinteressantesegnalareancorache,nellaCabala,loiodsiconsideraformatodall'unioneditrepuntiche rappresentanoletremiddothsupremeesonodispostiasquadra;quest'ultimad'altrondevoltainsensocontrarioaquellache formalaletteragreca,ilchepotrebbecorrispondereaiduesensioppostidirotazionedelloswastika]. SIMBOLIDELLAMANIFESTAZIONECICLICA ALCUNIASPETTIDELSIMBOLISMODIGIANO Abbiamofattoallusioneadiverseriprese,nellenostreopere,alsimbolismodiGiano;pertrattareafondoquestosimbolismodai complessiemolteplicisignificati,epersegnalaretuttiisuoilegamiconungrannumerodifigurazionianalogheches'incontranoin altretradizioni,occorrerebbeunvolumeintero.Perilmomento,ciparsointeressanteriunirealcunidaticoncernenticertiaspettidi talesimbolismoeinparticolareriprendere,inmodopiesaurientediquantononabbiamopotutofaresinora,leconsiderazioniche spieganol'accostamentochetalvoltastatofattofraGianoeCristo,inunamanierachepusembrarestranaaprimavista,mache nondimenoperfettamentegiustificata. Infatti,statopubblicato,qualcheannofa,daCharbonneauLassaysuRegnabit[UnancienemblmedumoisdeJanvier,in Regnabit,maggio1925],uncuriosodocumentocheraffigura esplicitamenteCristosottolesembianze diGiano,enoistessi l'abbiamoinseguitocommentatonellamedesimarivista[Aproposdequelquessymboleshermticoreligieux,inRegnabit, dicembre1925](fig.11).uncartigliodipintosuunapaginastaccatadaunlibromanoscrittodichiesadelsecoloXVtrovataa Luchon,checoncludeilfogliettodelmesedigennaiosulcalendarioliminarediquestolibro.Incimaalmedaglioneinternofigurail monogrammaIHSsormontatodauncuore;ilrimanentedelmedaglioneoccupatodaunbustodiJanusBifrons,conunviso maschileeunofemminile,comesivedeassaifrequentemente;essoportaunacoronasullatesta,etieneconunamanounoscettroe conl'altraunachiave. SuimonumentiromaniscrivevaCharbonneauLassayriproducendoquestodocumentoGianosimostra,comesulcartigliodi Luchon,conlacoronaintestaeloscettronellamanodestra,perchre;tieneconl'altramanounachiavecheapreechiudele epoche;perquesto,perestensionediconcetto,iRomanigliconsacravanoleportedellecaseedellecitt...AncheCristo,come l'anticoGiano,portaloscettroregalecuihadirittoinnomedelPadreCelesteedeisuoiantenatidiquaggi;econl'altramanotiene lachiavedeisegretieterni,lachiavetintadelsuosanguecheaprall'umanitperdutalaportadellavita.Perquesto,nellaquarta grandeantifonaprimadiNatale,laliturgiasacraloacclamacos:OClavisDavid,etSceptrumdomusIsrael!...Tusei,oCristo

atteso,laChiavediDavideloScettrodellacasad'Israele.Tuapri,enessunopuchiudere;equandochiudi,nessunopupiaprire [Breviarioromano,uffiziodel20dicembre]..... L'interpretazionepicomunedeiduevoltidiGianovedeinessilarappresentazionerispettivamentedelpassatoedelfuturo;questa interpretazione,puressendomoltoincompleta,dauncertopuntodivistacomunqueesatta.Perquesto,inunnumeroabbastanza grandedirappresentazioni,iduevoltisonoquellidiunuomoanzianoediunuomogiovane;nonperilcasodell'emblemadi Luchon,unesameattentodelqualenonpermettedidubitarechesitrattidelGianoandrogino,oJanusJana[IlnomediDiana,la dealunare,noncheun'altraformadiJana,l'aspettofemminilediJanus];edquasisuperfluofarnotarelostrettorapportodi questa forma di Giano con certi simboli ermetici come il Rebis [La sola differenza che questi simboli sono generalmente SolLuna,sottovarieforme,mentresembracheJanusJanasiapiuttostoLunusLuna,essendolasuatestaspessosormontata dallamezzaluna]. ConsiderandoilsimbolismodiGianocomeriferitoaltempo,ilcasodifareun'osservazionemoltoimportante:frailpassatoche nonpieilfuturochenonancora,ilverovoltodiGiano,quellocheguardailpresente,non,sidice,nl'unonl'altrodiquelli visibili.Questoterzovolto,infatti,invisibileperchilpresente,nellamanifestazionetemporale,noncheunistanteinafferrabile [pureperquestaragionechecertelingue,comel'ebraicoel'arabo,nonhannounaformaverbalechecorrispondaalpresente];ma, quandocisiinnalzaaldisopradellecondizionidiquestamanifestazionetransitoriaecontingente,ilpresentecontienealcontrario ognirealt.IlterzovoltodiGianocorrisponde,inunaltrosimbolismo,quellodellatradizioneind,all'occhiofrontalediShiva, anch'essoinvisibile,poichnonrappresentatodanessunorganocorporeo,echeraffigurailsensodell'eternit.dettocheuno sguardodiquestoterzoocchioriducetuttoincenere,ciodistruggeognimanifestazione;maquandolasuccessionetramutatain simultaneit,tuttelecoserimangononelleternopresentedimodochel'apparentedistruzionenoninveritcheunatrasforma zione,nelsensopirigorosamenteetimologicodellaparola. Daquestepocheconsiderazioni,gifacilecapirecheGianorappresentaveramenteColuiche,nonsoltantoilSignoredel triplicetempo(designazioneapplicatanelladottrinaindpureaShiva)[Iltridente(trishula),attributodiShiva,ilsimbolodel triplice tempo (trikala)], ma anche e soprattutto il Signore dell'Eternit. Cristo, scriveva ancora a questo proposito CharbonneauLassay,dominailPassatoeilfuturo;coeternoalPadre,eglicomeluilAnticodeiGiorni:inprincipioerail VerbodicesanGiovanni.ancheilpadreeilsignoredeisecoliavenire:Jesupaterfuturisaeculi,ripeteognigiornolaChiesa romana,edEglistessosiproclamatol'inizioelafinedituttelecose:Iosonol'alphael'omega,ilprincipioelafine.il Signoredell'Eternit. deltuttoevidente,infatti,cheilSignoredeitempinonpuesseresoggettodapartesuaaltempo,chehainluiilsuoprincipio, allostessomodoche,secondol'insegnamentodiAristotele,ilprimomotoredituttelecose,oilprincipiodelmotouniversale, necessariamenteimmobile.proprioilVerboeternocheitestibiblicidesignanospessocomelAnticodeiGiorni,ilPadredelle reodeiciclid'esistenza(cheilsensoproprioeprimitivodellaparolalatinasaeculum,comedelgrecoainedell'ebraico lamcheessatraduce);econviennotarechelatradizioneindglidancheiltitolodiPuranaPurusha,ilcuisignificato strettamenteequivalente. Ritorniamooraallaraffigurazionecheabbiamopresocomepuntodipartenzadiquesteosservazioni:visiscorgono,dicevamo,lo scettroelachiavenellemanidiGiano:comelacorona(chepututtaviaesservistaanchecomesimbolodipotenzaedielevazione nelsensopigenerale,nell'ordinespiritualecomenell'ordinetemporale,echequicisembraaverpiuttostoquestaaccezione),lo scettrol'emblemadelpotereregale,elachiave,dalsuocanto,allorapispecificamentequelladelpoteresacerdotale.Siosservi cheloscettroasinistradellafigura,dallatodelvoltomaschile,elachiaveadestra,dallatodelvoltofemminile;ora,secondoil simbolismo impiegato dalla Cabala ebraica, alla destra e alla sinistra corrispondono rispettivamente due attributi divini: la Misericordia(Hesed)elaGiustizia(Din)[Nelsimbolodell'alberosefirotico,cherappresental'insiemedegliattributidivini,ledue colonnelateralisonorispettivamentequelledellaMisericordiaedellaGiustizia; allasommitdellacolonnadimezzola Corona(Kether),chedominaquesteduecolonnelaterali;laposizioneanalogadellacoronadiGianonellanostrafigura,in rapportoallachiave ealloscettro,ci pare darluogoaunaccostamento chegiustifica quel cheabbiamo appena dettosul suo significato:sarebbeilpotereprincipiale,unicoetotale,dacuiprocedonoidueaspettidesignatidaglialtridueemblemi],chesi addiconomanifestamenteancheaCristo,inspecialmodoquandolosiconsideranellasuafunzionediGiudicedeiviviedeimorti. GliArabi,facendoun'analoga distinzionenegli attributidivini enei nomi chevicorrispondono,diconoBellezza (Djemal)e Maest(Djelal);esipotrebbeanchecomprendere,conquesteultimedesignazioni,comequestidueaspettisianostatirappresentati conunvoltofemminileeunomaschile[NelRoiduMondeabbiamospiegatopiesaurientementeilsimbolismodelladestrae dellasinistra,dellamanodigiustiziaedellamanobenedicente,indicatoancheinparecchiPadridellaChiesa,einparticolarein santAgostino].Insomma,lachiaveeloscettro,sostituendosiquiall'insiemedelleduechiavicheforseunemblemapiconsuetodi Giano,servonoarendereancorapichiarounodeisignificati ditaleemblema,quellodiunduplicepoterecheprocededaun principiounico:poteresacerdotaleepotereregale,riuniti,secondolatradizionegiudaicocristiana,nellapersonadiMelchisedec,il quale,comedicesanPaolo,fattosimilealFigliodiDio[EpistolaagliEbrei,VII,3]. AbbiamoappenadettocheGianoportapifrequentementeduechiavi;questechiavisonoquelledelledueportesolstizialiJanua CoelieJanuaInferni,checorrispondonorispettivamentealsolstiziod'invernoealsolstiziod'estate,cioaiduepuntiestremi dellacorsadelsolenelcicloannuale,poichGiano,inquantoSignoredeitempi,loJanitorcheapreechiudequestociclo. D'altraparte,eraancheildiodell'iniziazioneaimisteri:initiatioderivadainire,entrare(ilchesiricollegapurealsimbolismo dellaporta), e,secondo Cicerone, ilnomediGianohalastessaradice del verbo ire,andare; questa radice i sitrova d'altrondeinsanscritoconlostessosensodellatino,e,intalelingua,essahafraisuoiderivatiiltermineyana,via,lacuiforma s'avvicinasingolarmentealnomestessodiGiano.IosonolaViahadettoCristo[Nellatradizioneestremoorientale,laparolaTao, ilcuisensoletteraleancoraVia,servecomedesignazionedelPrincipiosupremo;eilcarattereideograficochelorappresenta

formato dai segni della testa e dei piedi, equivalenti all'alpha e all'omega]; dobbiamo scorgervi la possibilit di un altro accostamento?Quelchediremoorasembraesserdinaturataledagiustificarlo;esiavrebbegrantorto,intemadisimbolismo,a trascurarecertesomiglianzeverbali,lecuiragionisonospessoprofondissime,benchsfortunatamentesfugganoaifilologimoderni, iqualiignoranotuttoquelchepulegittimamenteportareilnomediscienzasacra. Comunque,siccomeGianoeraconsideratoildiodell'iniziazione,lesueduechiavi,unad'oroel'altrad'argento,eranoquelledei grandi misteri e dei piccoli misteri; per usare un altro linguaggio equivalente, la chiave d'argento quella del Paradiso terrestre,elachiaved'oroquelladelParadisoceleste.Questestessechiavieranounodegliattributidelsovranopontificato,al qualeeraessenzialmenteattribuitalafunzionediierofante;comelabarca,cheeraancheunsimbolodiGiano[LabarcadiGiano eraunabarcachepotevaandareneiduesensi,siainavanti,siaindietro,ilchecorrispondeaiduevoltidiGianostesso],essesono rimastefraiprincipaliemblemidelpapato;eleparoleevangelicherelativealpoteredellechiavisonoinperfettoaccordoconle tradizioniantiche,uscitetuttedallagrandetradizioneprimordiale.D'altrapartec'unrapportoabbastanzadirettofrailsensoappena indicatoequellosecondocuilachiaved'ororappresentailpoterespiritualeelachiaved'argentoilpoteretemporale(quest'ultima, allora, talvolta sostituita, come abbiamo visto, dallo scettro) [Lo scettro elachiave sono d'altronde l'uno e l'altro inrelazione simbolica con lAsse del Mondo]: Dante, infatti, assegna come funzioni all'Imperatore e al Papa di condurre l'umanit rispettivamentealParadisoterrestreealParadisoceleste[DeMonarchia,III,16.Forniamolaspiegazionediquestopassodi DanteinAutoritspirituelleetPouvoirtemporel]. Inoltre,invirtdiuncertosimbolismoastronomicochesembraesserstatocomuneatuttiipopoliantichi,visonoanchedeilegami strettissimifraledueinterpretazionisecondolequalilechiavidiGianoeranosiaquelledelledueportesolstiziali,siaquelledei grandimisteriedeipiccolimisteri[Dobbiamoricordaredisfuggita,perquantol'abbiamogisegnalatoinparecchieoccasioni, cheGianoavevaun'altrafunzioneancora:eraildiodellecorporazionidiartigianioCollegiafabrorum,checelebravanoinsuo onoreleduefestesolstizialid'invernoed'estate.Inseguito,quest'usosiconservsemprenellecorporazionidicostruttori;ma,conil cristianesimo,questefestesolstizialisiidentificaronoconleduefestedisanGiovanni,l'invernaleel'estiva(dondel'espressione LoggiadiSanGiovanniconservatasifinnellamassoneriamoderna);eccounesempiodell'adattamentodeisimboliprecristiani, troppospessomisconosciutoomalinterpretatodaimoderni].Ilsimbolismoalqualealludiamoquellodelciclozodiacale,enon senzaragionechequest'ultimo,conlesueduemet,ascendenteediscendente,chehannoilororispettivipuntidipartenzaaidue solstizid'invernoed'estate,sitroviraffiguratosulportaleditantechiesemedioevali[Cisiricollegamanifestamenteaquanto segnalatonellanotaprecedenteapropositodelletradizioniconservatedallecorporazionidicostruttori].Sivedequiapparireunaltro significatodeiduevoltidiGiano:egliilSignoredelleduevieallequalidannoaccessoledueportesolstiziali,quelledueviedi destraedisinistra(giacchvisiritrovaquell'altrosimbolismochesegnalavamosopra)rappresentatedaipitagoriciconlaletteraY [Questoanticosimbolosiconservatofinoaun'epoca abbastanzarecente: l'abbiamoritrovatoinparticolarenel marchiodello stampatore Nicolas du Chemin, disegnato da Jean Cousin, in Le Champ fleuri di Geoffroy Tory (Parigi, 1529), ove esso designatoconilnomediletterapitagorica,eanche,almuseodelLouvre,suvarimobilidelRinascimento],eraffigurateanche, sottounaformaexoterica,dalmitodiErcolefralavirteilvizio.Sonolemedesimedueviechelatradizioneind,dalcantosuo, designacomeviadeglidi(devayana)eviadegliantenati(piriyana);eGanesha,ilcuisimbolismohanumerosipuntidi contattoconquellodiGiano,anch'egliilSignoredelleduevie,perunaconseguenzaimmediatadelsuocaratterediSignore dellaconoscenza,ilcheciriconduceall'ideadell'iniziazioneaimisteri.Infine,questedueviesonopure,inuncertosenso,comele porteperlequalivisiaccede,quelladeicieliequelladegliinferi[NeisimbolidelRinascimentoappenamenzionati,ledueviesono, sottoquestoprofilo,designaterispettivamentecomeviaarctaevialata,viastrettaevialarga];esiosservercheiduelati aiqualiessecorrispondono,ladestraelasinistra,sonoquelliincuisidispongonoglielettieidannatinellerappresentazionidel Giudiziofinale,lequalipure,perunacoincidenzaassaisignificativa,sitrovanocosfrequentementesulportaledellechiese,enonin un'altrapartequalunquedell'edificio[Sembratalorachequelcheincerticasiriferitoalladestralosiaallasinistrainaltri,e inversamente;succedeperchetalecontraddizionesiasoloapparente,giacchbisognasemprecercareinrapportoachecosasi prendeladestraelasinistra;quandoreale,essasispiegaconcerteconcezioniciclicheabbastanzacomplesse,cheinfluiscono sullecorrispondenzeesaminate.Segnaliamoquestounicamentealloscopodinondissimulareunadifficoltdellaqualeilcasodi tenercontoperinterpretarecorrettamenteunnumerorilevantedisimboli].Questerappresentazioni,comequelledelloZodiaco, esprimono,pensiamo,qualcosadiassolutamentefondamentalenellaconcezionedeicostruttoridicattedrali,iqualisiproponevanodi darealleloroopereuncaratterepantacolare,nelverosensodellaparola[Sidevescriverepantacolo(pantaculum,allalettera piccolotutto),enonpentacolocomesifatroppospesso;questoerroreortograficohafattocredereatalunichelaparolaavesseun rapportoconilnumero5edovesseesserpresocomeunsinonimodipentagramma],ciodifarneunaspeciedicompendio sintetico dell'Universo [Questa concezione daltronde in qualche modo implicita nella pianta stessa della cattedrale; ma non possiamo,almenoperilmomento,metterciagiustificaretaleaffermazione,cosachecicondurrebbetroppolontano]. 19ILGEROGLIFICODELCANCRO Nelcorsodeinostridiversistudi,abbiamospessoavutooccasionedialluderealsimbolismodelcicloannuale,conlesueduemet, ascendenteediscendente,especialmenteaquellodelledueportesolstiziali,cheapronoechiudonorispettivamenteleduemetdel ciclo,esonoinrapportoconlafiguradiJanuspressoiLatini,econquelladiGaneshapressogliInd[SivedainparticolareLeRoi duMonde,cap.III].Percapirbenetuttal'importanzadiquestosimbolismo,bisognaricordarsiche,invirtdell'analogiadiciascuna partedell'universoconiltutto,vicorrispondenzafraleleggidituttiicicli,diqualunqueordinesiano,inmodocheilcicloannuale, per esempio, potr essere preso come un'immagine ridotta, e di conseguenza pi accessibile, dei grandi cicli cosmici (e un'espressionecomequelladigrandeannoloindicaabbastanzachiaramente),ecomeuncompendio,secossipudire,del

processostessodellamanifestazioneuniversale;questod'altrondechedall'astrologiatuttoilsuosignificatoinquantoscienza propriamentecosmologica. Secos,iduepuntidiarrestodelcamminosolare(taleilsensoetimologicodellaparolasolstizio)devonocorrispondereai duetermini estremi della manifestazione,sianel suocomplesso, siainciascuno dei cicli che lacostituiscono,cicli di numero indefinito,chenonsonoaltrosenonidiversistatiogradidell'Esistenzauniversale.Sesivuolapplicarecipiinparticolareaun ciclodellamanifestazioneindividuale,comequellodell'esistenzanellostatoumano,sipotrfacilmentecapireperchledueporte solstizialisianotradizionalmentedesignatecomeportadegliuominieportadeglidi.Laportadegliuomini,corrispondente alsolstiziod'estateealsegnozodiacaledelCancro,l'ingressonellamanifestazioneindividuale;laportadeglidicorrispondente asuavoltaalsolstiziod'invernoealsegnozodiacaledelCapricorno,l'uscitadaquestamanifestazioneeilpassaggioaglistati superiori, poich gli di (i deva della tradizione ind), come gli angeli secondo un'altra terminologia, rappresentano propriamente,dalpuntodivistametafisico,glistatisopraindividualidell'essere[QuestopuntoampiamentespiegatoinLesEtats multiplesdelEtre]. Sesiconsideraladistribuzionedeisegnizodiacalisecondoiquattrotrigonielementari,sivedecheilsegnodelCancrocorrisponde al fondo delle Acque, cio, in senso cosmogonico, all'ambiente embriogenico nel quale sono deposti i germi del mondo manifestato,germicorrispondenti,nell'ordinemacrocosmico,alBrahmandaoUovodelMondo,e,nellordinemicrocosmico, al pinda, prototipo formale dellindividualit preesistente in modo sottile fin dall'origine della manifestazione ciclica, come costitutivodiunadellepossibilitchedovrannosvilupparsinelcorsoditalemanifestazione[SivedaL'Hommeetsondevenirselon leVedanta,capp.XIIIeXIX.L'analogiacostitutivadelmicrocosmoedelmacrocosmo,consideratisottoquestoprofilo,viene espressanelladottrinainddaquestaformula:YathaPindaTathaBrahmanda,comel'embrioneindividuale(sottile),cosl'Uovo delMondo].QuestopuancheesserriferitoalfattochelostessosegnodelCancroildomiciliodellaLuna,lacuirelazioneconle Acquebennota,echerappresenta,comequesteAcquemedesime,ilprincipiopassivoeplasticodellamanifestazione:lasfera lunarepropriamenteilmondodellaformazone,ol'ambitodell'elaborazionedelleformenellostatosottile,puntodipartenza dell'esistenza nel modo individuale [Ibidem, cap. XXI. Abbiamo segnalato in varie occasioni l'identit del mondo della formazione,oIetsirahsecondolaterminologiadellaCabalaebraica,conl'ambitodellamanifestazionesottile]. NelsimboloastrologicodelCancro,sivedeilgermeallostatodisemisviluppocheappuntolostatosottile;sitrattadunque, nondell'embrionecorporeo,mapropriodelprototipoformaledicuiabbiamoappenaparlato,elacuiesistenzasisituanell'ambito psichico o mondo intermedio. D'altronde, la sua figura quella dellu sanscrito, elemento di spirale che costituisce, nellaksharaomonosillabosacroOm,iltermineintermediofrailpunto(m),cherappresentalanonmanifestazioneprincipiale,e lalinearetta(a),cherappresentalosviluppocompletodellamanifestazionenellostatogrossolanoocorporeo[Suquesteforme geometriche che corrispondono rispettivamente ai tre matra di Om, si veda ibidem, cap. XVI. Conviene ricordare a questo propositocheilpuntoilprincipioprimordialeditutteleformegeometriche,comeilnonmanifestatolodituttiglistatidella manifestazione,eche,essendoinformaleesenzadimensioni,esso,nelsuoordine,l'unitveraeindivisibile,cichenefaun simbolonaturaledellEsserepuro]. Inoltre, questo germe doppio, posto in due posizioni inverse l'una all'altra che rappresentano per ci stesso due termini complementari:sonoloyangeloyindellatradizioneestremoorientale,oveilsimboloyinyangcheliriuniscehaprecisamenteuna formasimile.Questosimbolo,inquantorappresentativodellerivoluzionicicliche,lecuifasisonolegateallaprevalenzaalternante delloyangedelloyin,inrapportoconaltrefiguredigrandeimportanzadalpuntodivistatradizionale,comequelladelloswastika, eanchequelladelladoppiaspiralechesiriferiscealsimbolismodeidueemisferi.Questi,unoluminosoel'altrooscuro(yang,nel suo significato originale, il lato della luce, e yin il lato dell'ombra), sono le due met dellUovo del Mondo, assimilate rispettivamentealCieloeallaTerra[QuestidueemisferieranoraffiguratipressoiGrecidaicopricapirotondideiDioscuri,chesono leduemetdell'uovodiLeda,ciodell'uovodicigno,che,comepurel'uovodiserpente,rappresentalUovodelMondo(cfr.lo Hamsadellatradizioneind)].Sonoanche,perogniessere,esempreinvirtdell'analogiadelmicrocosmoconilmacrocosmo, leduemetdell'Androginoprimordiale,ingeneredescrittosimbolicamentecomediformasferica[Sivedaperesempioildiscorso chePlatone,nelSimposio,metteinboccaadAristofane,edicuilamaggiorpartedeicommentimodernihailtortodidisconoscere ilvaloresimbolico,purcosevidente.AbbiamosviluppatoleconsiderazioniconcernentiquestaformasfericanelSymbolismedela Croix];laformasfericaquelladell'esserecompletochevirtualmentenelgermeoriginale,edeveesserericostituitonellasua pienezzaeffettivaalterminedellosviluppociclicoindividuale. C'daosservare,d'altraparte,chelasuaformaancheloschemadellaconchiglia(shankha),cheevidentementeinrelazio ne direttaconleAcque,edugualmenterappresentatacomeinvolucrodeigermidelciclofuturoduranteiperiodidipralayaodi dissoluzioneesternadelmondo.Questaconchigliaracchiudeilsuonoprimordialeeimperituro(akshara),ilmonosillaboOm,che ,coisuoi treelementi (matra), l'essenza del tripliceVeda; edcos cheilVedasussisteperpetuamente,essendoinsestesso anterioreatuttiimondi,mainqualchemodonascostooavviluppatoduranteicataclismicosmicicheseparanoidiversicicli,per essere poi manifestato dinuovo all'inizio di ciascuno di essi [L'affermazione della perpetuit del Veda deve essere ricollegata direttamenteallateoriacosmologicadellaprimordialitdelsuono(shabda)fralequalitsensibili(comequalitpropriadell'Etere, Akasha,cheilprimodegli elementi); equestastessa teoriadeveessereaccostataaquelladellacreazionedal Verbonelle tradizionioccidentali:ilsuonoprimordiale,laParoladivinadallaqualetuttelecosesonostatefatte].Loschemapud'altronde esserecompletatoeresougualeaquellodell'aksharastesso,selalinearetta(a)ricopreechiudelaconchiglia(u),checontienenel suointernoilpunto(m),oprincipioessenzialedegliesseri[Perunaconcordanzaabbastanzanotevole,questoschemaanchequello dell'orecchio umano, l'organo dell'udito, che, per essere attoalla percezione del suono, deve effettivamente avere una struttura conformeallanaturadiesso];lalinearettarappresentaalloranellostessotempo,nelsensoorizzontale,lasuperficiedelleAcque, ciol'ambientesostanzialeincuisiprodurrlosviluppodeigermi(rappresentatonelsimbolismoorientaledallosbocciaredelfiore

di loto) dopo la fine del periodo di oscuramento intermedio (sandhya) fra due cicli. Si avr allora, seguendo la stessa rappresentazioneschematica,unafigurachepotresseredescrittacomeilrovesciamentodellaconchiglia,ches'apreperlasciar sfuggire i germi, secondo la linea retta orientata questa volta insenso verticale discendente, che quello dello sviluppo della manifestazioneapartiredalsuoprincipiononmanifestato[QuestanuovafiguraquelladatanellArcheometro perlalettera heth,zodiacaledelCancro]. Diquestedueposizionidellaconchiglia,chesiritrovanonelleduemetdelsimbolodelCancro,laprimacorrispondeallafigura dell'arcadiNo(odiSatyavratanellatradizioneind)chesipurappresentarecomelametinferiorediunacirconferenza,chiusa dalsuodiametroorizzontale,econtenenteall'internoilpuntonelqualesisintetizzanotuttiigermiallostatopuramentepotenziale [Lasemicirconferenzadeveessereconsiderataquiunequivalentemorfologicodell'elementodispiraleesaminatoinprecedenza;ma, inquesto,siscorgechiaramentelosviluppochesieffettuaapartiredalpuntogermeiniziale].Lasecondaposizionesimboleggiata dall'arcobaleno, che appare nelle nubi, cio nella regione delle Acque superiori, nel momento che segna il ristabilimento dell'ordineeilrinnovamentodituttelecose,mentrel'arca,duranteilcataclisma,galleggiavasull'oceanodelleAcqueinferiori; quindilametsuperioredellastessacirconferenza,el'unionedelleduefigure,inverseecomplementaril'unadell'altra,formauna solafiguracircolareociclicacompleta,ricostituzionedellaformasfericaprimordiale:questacirconferenzalasezioneverticaledel lasferalacuisezioneorizzontalerappresentatadallacintacircolaredelParadisoterrestre[SivedaLeRoiduMonde,cap.XI. Cihapureunrapportoconimisteridellaletteranunnell'alfabetoarabo].Nelloyinyangestremoorientale,siritrovanonella parteinternaleduesemicirconferenze,maspostateperunosdoppiamentodelcentro,chestaarappresentareunapolarizzazioneper ognistatodimanifestazioneanalogaaquelladiSat,odell'Esserepuro,inPurushaPrakritiperlamanifestazioneuniversale[una prima distinzione o differenziazione, ma ancora senza separazione dei complementari; a questo stadio che corrisponde propriamentelacostituzionedell'Androgino,mentre,anteriormenteataledifferenziazione,sipuparlaresolodellaneutralitche quelladellEsserepuro(sivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.XVIII)]. Questeconsiderazioninonhannolapretesadiesserecomplete,esenzadubbiocorrispondonosoloadalcuniaspettidelsegnodel Cancro;mapotrannoalmenoserviredaesempiopermostrarechel'astrologiatradizionalebenaltrocheunartedivinatoriaouna scienzacongetturalecomepensanoimoderni.Essacontieneinrealttuttoquelchesiritrova,sottoespressionidiverse,inaltre scienzedellostessoordine,comeabbiamogiindicatonelnostrostudiosullascienzadellelettere,ilcheconferisceaqueste scienzeunvalorepropriamenteiniziatico,checonsentediritenerleparteveramenteintegrantedellaScienzasacra. 20SHETH Kanaelinsanuhayyatanfilqidam. (L'uomofuuntemposerpente). Inuncuriosolibroinglesesugli ultimi tempi,TheAntichrist (Personal.Future) diE.H.Moggridge,c'unpuntocheha particolarmenteattiratolanostraattenzioneesulqualevorremmoapportarequalchechiarimento:l'interpretazionedeinomidi NimrodediSheth.Adireilvero,l'assimilazionestabilitadall'autorefral'unoel'altrosuscitamolteriserve,mavialmenouncerto rapportoreale,egliaccostamentitrattidalsimbolismoanimalecisembranomoltofondati. Precisiamoanzituttochenamarinebraico,comenimrinarabo,propriamentel'animalechiazzato,nomecomuneallatigre, allapanteraealleopardo;esipudire,ancheattenendosialsensopiesteriore,chequestianimalirappresentanoeffettivamenteil cacciatore che fu Nimrod secondo la Bibbia. Ma, inoltre, la tigre, considerata in un senso d'altronde non necessariamente sfavorevole,,comel'orsonellatradizionenordica,unsimbolodelloKshatriya;elafondazionediNiniveedell'imperoassiroda partediNimrodsembraineffetticorrispondereaunarivoltadegliKshatriyacontrol'autoritdellacastasacerdotalecaldea.Diquila relazioneleggendariastabilitafraNimrodeiNephilimoaltrigigantiantidiluviani,chepurerappresentanogliKshatriyainperiodi anteriori;ediquianchel'epitetodinemrodianoapplicatoalpoteretemporalechesiaffermaindipendentedall'autoritspirituale. Ora,qualilrapportodituttociconSheth?Latigreeglialtrianimalisimilisono,inquantodistruttori,emblemidelSet egiziano,fratelloeassassinodiOsiride,alqualeiGrecidiederoilnomediTifone;esipudirechelospiritonemrodianoprocede dalprincipiotenebrosodesignatodalnomediSet,senzapercipretenderechequest'ultimosiadaidentificareconNimrodstesso; c'inquestounadistinzionechepidiunasemplicesfumatura.Mailpuntochesembradarluogoamaggioridifficoltil significatomaleficodelnomediSetoSheth,ched'altraparte,perilfattodidesignareilfigliodiAdamo,lungidalsignificarela distruzione,evocaalcontrariol'ideadistabilitedirestaurazionedell'ordine.Delresto,sesivoglionostabiliredegliaccostamenti biblici,ilruolodiSetneiconfrontidiOsiriderichiamerquellodiCainoneiconfrontidiAbele;enoteremo,ataleproposito,che alcunifannodiNimrodunodeicainitichesarebberosfuggitialcataclismadiluviano.MailShethdellaGenesicontrappostoa Caino,benlungiquindidalpoteressergliassimilato;comemaidunqueilsuonomesiritrovaqui? Difatto,laparolaShethnellastessalinguaebraicaharealmenteiduesignificaticontrari,quellodifondamentoequellodi tumultoedirovina[Laparolaidenticaneiduecasi,ma,fattoabbastanzacurioso,maschilenelprimoefemminilenel secondo]; el'espressionebeniSheth(figliodiSheth)sitrovaanch'essaconquestoduplicesignificato.verocheilinguisti voglionovedervidueparoledistinte,provenientidadueradiciverbalidiverse,shithperilprimoeshathperilsecondo;mala distinzionediquestedueradiciapparedeltuttosecondariae,inognicaso,iloroelementicostitutiviessenzialisonoeffettivamente identici.Inrealt,nonsidevevedervialtrocheunaapplicazionediquelduplicesensodeisimbolialqualeabbiamoavutospesso occasionedialludere;equestaapplicazionesiriferiscepiinparticolarealsimbolismodelserpente. Infatti,selatigreoilleopardosonounsimbolodelSetegiziano,ilserpenteneunaltro[abbastanzanotevolecheilnomegreco Typhon sia anagrammaticamente formato dagli stessi elementi di Python], e lo si comprende agevolmente, solo che lo si

considerisottol'aspettomaleficocheglivienepicomunementeattribuito;masidimenticaquasisemprecheilserpentehapureun aspettobenefico,chesitrovad'altrondeanchenelsimbolismodell'anticoEgitto,particolarmentesottolaformadelserpenteregale, uraeusobasilisco[RicordiamoancheilserpentecherappresentaKneph,eproducelUovodelMondoconlasuabocca(simbolo del Verbo); si sa che questo, per i druidi, era anche luovo di serpente (rappresentato dal riccio di mare fossile)]. Persino nell'iconografia cristiana, ilserpente talora unsimbolo diCristo[Nel Roi duMonde, cap.III,abbiamo segnalatoaquesto riguardolaraffigurazionedellanfisbenaoserpenteadueteste,unadellequalirappresentaCristoelaltraSatana];eilSheth biblico,dicuiabbiamosegnalatoaltroveilruolonellaleggendadelGraal[LeRoiduMonde,cap.v],spessoconsideratouna prefigurazione diCristo[verosimilechegliGnostici detti Sethianinondifferisseroinrealt dagli Ofiti,periquali il serpente(ophis)erailsimbolodelVerboedellaSaggezza(Sophia)].SipudirecheidueShethnonsonoaltro,infondo,cheidue serpentidelcaduceoermetico[abbastanzacuriosocheilnomediSheth,ricondottoaisuoielementiessenzialiSTnell'alfabeto latino(chesolounaformadiquellofenicio)dialafiguradelserpentedibronzo.Apropositodiquest'ultimo,segnaliamochein realtinebraicolastessaparolasignificaserpente(nahash)ebronzoorame(nehash);inarabositrovaunaltroaccostamento nonmenostrano:nahascalamit,enahsrame]:sono,sesivuole,lavitaelamorte,prodotteentrambedaunpotereunico nellasuaessenza,maduplicenellasuamanifestazione[Sipotrriandare,suquestopunto,allostudiocheabbiamodedicatoalle pietredelfulmine(quisotto,comecap.25)]. Secifermiamoaquestainterpretazioneinterminidivitaedimorte,perquantoessanonsiaindefinitivacheun'applicazione particolaredellaconsiderazionedidueterminicontrarioantagonisti,laragionecheilsimbolismodelserpenteeffettivamente legato,primaditutto,all'ideastessadivita[Questosignificatoevidenteinparticolareperilserpentechesiarrotolaattornoal bastone di Esculapio]: in arabo il serpente elhayyah, e la vita elhayah (ebraico hayah, nello stesso tempo vita e animale,dallaradicehayicomunealleduelingue)[ElHayunodeiprincipalinomidivini;sidevetradurlononconil Viventecomesifaspesso,maconilVivificante,coluichedlavitaoilprincipiodellavita].Questo,chesiricollegaal simbolismodellAlberodellaVita[SivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.xxv],consentealtempostessodiintravedereun singolarerapportodelserpenteconEva(Hawa,lavivente);esipossonoquirichiamareleraffigurazionimedioevalidellatenta zioneincuiilcorpodelserpentearrotolatoall'alberosormontatodaunbustodidonna[Senetrovaunesempionelportalesinistro diNotreDamediParigi].Cosanonmenostrana,nelsimbolismocinese,FohiesuasorellaNiuKoua,chesidiceabbianoregnato insieme,eformanounacoppiafraternacomesenetrovanoanchenell'anticoEgitto(esinoall'epocadeiTolomei),sonotalvolta rappresentaticonuncorpodiserpenteeunatestaumana;esuccedepurechequestidueserpentisianoallacciaticomequellidel caduceo,alludendosenzadubbioalcomplementarismodelloyangedelloyin[SidicecheNiuKouafusedellepietredicinquecolori (bianco,nero,rosso,giallo,blu)perriparareunostrapponelcielo,eanchechetagliiquattropiedidellatartarugaperporvile quattroestremitdelmondo].Senzainsisterviulteriormente,ilcherischierebbediportarcimoltolontano,possiamovedereintutto cil'indicazionecheilserpentehaavuto,inepochesenzadubbioremotissime,un'importanzacheogginonsisospettapi;esesi studiassero da vicino tutti gli aspetti del suo simbolismo, particolarmente in Egitto e nell'India, si potrebbe esser condotti a constatazioniabbastanzainattese. Apropositodelduplicesensodeisimboli,danotarecheilnumero666nonhaneanch'essounsignificatoesclusivamentema lefico;ancheseilnumerodellaBestia,anzituttounnumerosolare,e,comeabbiamodettoaltrove[LeRoiduMonde,cap. v],quellodiHakathrieloAngelodellaCorona.D'altraparte,questonumerodatopuredalnomediSorath,che,secondoi cabalisti,ildemoniosolare,oppostoinquantotaleall'arcangeloMikael,equestoinrelazioneconiduevoltidiMetraton[Ibidem, cap.III];Sorathinoltrel'anagrammadisthur,chesignificacosanascosta:sitrattaforsedelnomedimisterodicuiparla l'Apocalisse?Ma,sesatharsignificanascondere,significapureproteggeree,inarabo,lastessaparolasatarevocaquasi unicamente l'idea di protezione, e spesso anche di una protezione divina e provvidenziale [Si potrebbe, senza troppa fantasia linguistica,accostarviilgrecosoter,salvatore?Ec'bisognodidireaquestopropositochepuedeveesserciunasingolare somiglianzafraledesignazionidiCristo(ElMessih)equelledell'Anticristo(ElMessikh)?];anchequi,lecosesonoquindimolto menosemplicidiquantononcredanocolorocheleconsideranounilateralmente. MatorniamoaglianimalisimbolicidelSetegiziano:c'ancorailcoccodrillo,ilchesispiegadas,el'ippopotamo,nelqualetaluni hannovolutovedere ilBehemothdelLibrodiGiobbe,eforsenonsenzaqualcheragione,perquantoquestaparola(pluraledi behemah,inarabobahimah)siapropriamenteunadesignazionecollettivadituttiigrandiquadrupedi[Laradicebahamo abhamsignificaessermuto,eancheessernascosto;seilsensogeneralediBehemothsiricollegaallaprimadiquestedue idee,lasecondapuevocarepispecificamentel'animalechesinascondesottolecanne;e,qui,ilcollegamentoconilsignificato dell'altraradicesathar,dicuiabbiamoappenaparlato,pureassaicurioso].Maunaltroanimalechequihaalmenoaltrettanta importanza, per quanto sorprendente ci possa sembrare, l'asino, e pi specificamente l'asino rosso [Ancora uno strano accostamentolinguistico:inaraboasinosidicehimar(inebraicohemor),erossoahmar;lasinorossosarebbedunque, comeilserpentedibronzo,unaspeciedipleonasmoinsimbolismofonetico],chevenivarappresentatocomeunadelleentitpi temibilifratuttequellechedovevaincontrareilmortonelcorsodelsuoviaggionell'oltretomba,o,quelcheesotericamentelo stesso, l'iniziato nel corso delle sue prove; non potrebbe essere questa, pi ancora che l'ippopotamo, la bestia scarlatta del l'Apocalisse?[Nell'India,l'asinolacavalcaturasimbolicadiMudevi,aspettoinfernaledellaShakti].Inognicaso,unodegli aspettipitenebrosideimisteritifonianierailcultodeldiodallatestad'asino,alqualesisacheiprimicristianifuronotalora falsamente accusati di ricollegarsi [Il ruolo dell'asino nella tradizione evangelica, alla nascita di Cristo e al suo ingresso in Gerusalemme,pusembrareincontraddizioneconilcaratteremaleficocheglivienealtrovequasidovunqueattribuito;elafesta dell'asinochesicelebravanelMedioevononsembrasiamaistataspiegatainmodosoddisfacente:ciguarderemobenedalrischiare laminimainterpretazionesuquest'argomentoassaioscuro];abbiamoqualcheragionedipensareche,sottounaformaoun'altra,esso siaduratofinoainostrigiorni,ealcuniaffermanoaddiritturachedevedurarefinoalterminedelcicloattuale.

Daquest'ultimopunto,vogliamotrarrealmenounaconclusione:aldeclinodiunacivilt,illatoinferioredellasuatradizioneche persistepialungo,illatomagicoinparticolare,checontribuisced'altronde,conledeviazioniallequalidluogo,acompletarela suarovina;quantosarebbeavvenuto,sidice,perl'Atlantide.anchelasolacosaicuirestisianosopravvissutinelcasodelle civiltinteramentescomparse;laconstatazionefaciledafarsiperl'Egitto,perlaCaldea,perildruidismostesso;esenzadubbioil feticismodeipopolinegrihaun'originesimile.Sipotrebbedirechelastregoneriafattadellevestigiadelleciviltmorte;sar forseperquestocheilserpente,nelleepochepirecenti,haconservatoquasisoloilsuosignificatomalefico,eildrago,antico simboloestremoorientaledelVerbo,suscitasoltantoideediabolichenellospiritodegliOccidentalimoderni? 21SULSIGNIFICATODELLEFESTECARNEVALESCHE Apropositodiunateoriadellafestaformulatadaunsociologo,abbiamosegnalato[SivedaEtudesTraditionnelles,aprile 1940,p.169]chetaleteoriaaveva,fraglialtridifetti,quellodivolerridurretuttelefesteaunsolotipo,costituitodaquellechesi possonochiamarefestecarnevalesche,espressionechecipareabbastanzachiaraperesserefacilmentecompresadatutti,poichil carnevalerappresentaeffettivamentecichenerimaneancoroggiinOccidente;edicevamoallorachesipongono,apropositodi questo genere difeste,dellequestioni che meritano unesame piapprofondito.Infatti, l'impressione che senetraesempre, anzitutto,un'impressionedidisordinenelsensopicompletodellaparola;comemaiquindisiconstatalaloroesistenza,nonsolo inun'epocacomelanostra,incuisipotrebbeinfondo,senonavesseroun'originecosremota,considerarlesemplicementecomeuna dellenumerosemanifestazionidellosquilibriogenerale,maanche,epersinoconunosviluppomoltomaggiore,incivilttradizionali conlequaliaprimavistaessesembranoincompatibili? Noninutilecitarequialcuniesempiprecisi,emenzioneremoanzitutto,aquestoriguardo,certefestedicarattereveramentestrano chesicelebravanonelMedioevo:lafestadell'asinoincuiquest'animale,ilcuisimbolismopropriamentesatanicoassainotoin tutteletradizioni[Sarebbeunerrorevoleropporreaquestoilruolosvoltodall'asinonellatradizioneevangelica,poich,inrealt,il bueel'asino,postiaiduelatioppostidellamangiatoiaallanascitadiCristo,simboleggianorispettivamentel'insiemedelleforze beneficheequellodelleforzemalefiche;siritrovanod'altrondenellacrocifissione,sottoformadelbuonoedelcattivoladrone. QuantopoiaCristosullagroppadiunasino,alsuoingressoinGerusalemme,eglirappresentailtrionfosulleforzemalefiche, trionfo la cui realizzazione costituisce propriamente la redenzione], veniva introdotto addirittura nel coro della chiesa, ove occupavailpostod'onoreericevevaipistraordinarisegnidivenerazione;elafestadeifolli,incuiilbassoclerosiabbandonava agliattipisconvenienti,parodiandoaltempostessolagerarchiaecclesiasticaelaliturgiamedesima[Questifolliportavano d'altrondeuncopricapoalungheorecchie,manifestamentedestinatoaevocarel'ideadiunatestad'asino,equestoparticolarenonil menosignificativodalpuntodivistaincuiciponiamo].Com'possibilespiegarechecosesimili,ilcuicaratterepievidente incontestabilmente quelloparodisticooaddiritturasacrilego[L'autore dellateoria allaqualeabbiamoallusononhadifficolta riconoscervilaparodiaeilsacrilegio,ma,riferendoliallasuaconcezionedellafestaingenerale,pretendedifarnedeglielementi caratteristicidelsacromedesimo,ilchenonsolounparadossopiuttostoesagerato,ma,bisognadirlochiaramente,unapurae semplicecontraddizione]abbianopotuto,inun'epocacomequella,nonsoloesseretollerate,mapersinoammessepiomenouffi cialmente? MenzioneremoancheisaturnalidegliantichiRomani,dacuiilcarnevalemodernosembrad'altrondetrarreoriginedirettamente, perquantononnesiapi,adireilvero,cheunricordoassaipallido:durantequestefeste,glischiavicoman davanoaipadronie questi liservivano [Si riscontrano anche, inpaesi diversi, casi difeste dello stesso genere incui si giungeva fino aconferire temporaneamenteaunoschiavooauncriminaleleinsegnedellaregalit,contuttoilpoterecheessecomportano,salvoacon dannarliamortequandolafestaeraterminata];siavevaalloral'immaginediunveromondoallarovescia,incuituttosifaceva contrariamenteall'ordinenormale[Lostessoautoreparlaanchelui,aquestoproposito,diattiallarovescia,epersinodiritornoal caos,ilchecontieneunapartediverit,ma,perunasbalorditivaconfusionediidee,vuoleassimilaretalecaosalletdell'oro]. Per quanto si pretenda comunemente che ci fosse in queste feste un richiamo dellet dell'oro, tale interpretazione manifestamentefalsa,dalmomentochenonsitrattaaffattodiunaspeciediuguaglianzachearigorepotrebbeesserconsiderata unarappresentazione,nellamisuraincuiloconsentonolepresenticondizioni[VogliamodirelecondizionidelKaliYugaodellet delferrodicuifannopartetantol'epocaromanaquantolanostra]dell'indifferenziazioneinizialedellefunzionisociali;sitrattadi unrovesciamentodeirapportigerarchici,ilchecompletamentediverso,euntalerovesciamentocostituisce,inmodogenerale,uno deicaratteripievidentidelsatanismo.BisognavedervidunquepiuttostoqualcosachesiriferisceallaspettosinistrodiSatur no,aspettochenongliappartienecertoinquantodiodelletdell'oro,maalcontrarioinquantoegliattualmentesoloildio decadutodiun'ratrascorsa[Cheglidiantichidiventinoincertomododeidemni,unfattoabbastanzageneralmenteconstatato,e dicuil'atteggiamentodeicristianineiriguardideglididelpaganesimosolouncasoparticolare,machenonsembraessermai statospiegatoadovere;nonpossiamodaltrondeinsisterequisutalepunto,checicondurrebbefuoritema.Restaintesochetutto questovariferitounicamenteacertecondizionicicliche,epercinonintaccanmodificainnullailcarattereessenzialediquesti stessi di in quanto simboli non temporali di princpi di ordine sopraumano, di modo che, accanto a tale aspetto malefico accidentale,l'aspettobeneficosussistesempre,malgradotutto,eanchequandopicompletamentemisconosciutodallagente dell'esterno;l'interpretazioneastrologicadiSaturnopotrebbefornireaquestoriguardounesempiochiarissimo]. Sivededataliesempichevisempre,nellefestediquestogenere,unelementosinistroeanchesatanico,eddanotarein mododeltuttoparticolarecheproprioquestoelementopiacealvolgoedeccitalasuaallegria:infattiqualcosadimoltoadat to,anzi piadattodiognialtracosa,adarsoddisfazionealletendenzedelluomodecaduto,inquantoquestetendenzelospingonoa svilupparesoprattuttolepossibilitmenoelevatedelsuoessere.Ora,proprioincirisiedelaveraragionedellefesteinquestione:si trattainsommadicanalizzareinqualchemanieratalitendenzeedirenderleilpipossibileinoffensive,dandoglil'occasionedi

manifestarsi,masoloperperiodibrevissimieincircostanzebendeterminate,eassegnandocosaquestamanifestazionedeglistretti limiti che non le permesso oltrepassare [Ci in rapporto con la questione dellinquadramento simbolico, sulla quale ci proponiamoditornare].Seinfattiquestetendenzenonpotesseroriceverequelminimodisoddisfazionerichiestodall'attualestato dell'umanit,rischierebbero,percosdire,diesplodere[AllafinedelMedioevo,quandolefestegrotteschedicuiabbiamoparlato furonosoppresseocadderoindisuso,siprodusseun'espansionedellastregoneriasenzaalcunaproporzioneconquelches'eravisto neisecoliprecedenti;fraquestiduefattiesisteunrapportoabbastanzadiretto,perquantoingenereinavvertito,ilched'altronde tantopisorprendenteinquantovisonoalcunesomiglianzeabbastanzasingolarifratalifesteeilsabbadeglistregoni,ovepuretutto sifacevaallarovescia],ediestendereiloroeffettiall'interaesistenza,siadell'individuosiadellacollettivit,provocandoun disordinebenaltrimentigravediquellochesiproducesoltantoperqualchegiornoriservatoparticolarmenteaquestoscopo.Tale disordined'altrapartetantomenotemibileinquantovienequasiregolarizzato,poich,daunlato,questigiornisonocomeavulsi dalcorsonormaledellecose,inmododanonesercitaresudiessoalcunainfluenzaapprezzabile,ecomunque,dall'altrolato,ilfatto chenonvisianientediimprevistonormalizzainqualchemodoildisordinestessoelointegranell'ordinetotale. Oltreaquestaspiegazionegenerale,perfettamenteevidentequandosivogliariflettervibene,cisonoalcuneosservazioniutilida fare,perquantoconcernepiinparticolarelemascherate,chesvolgonoun'importantefunzionenelcarnevalepropriamentedettoe inaltrefestepiomenosimili;etaliosservazioniriconfermerannoquelcheabbiamoappenadetto.Infatti,lemascheredicarnevale sono generalmente orride ed evocano il pi delle volte forme animali o demoniache, tanto da essere quasi una sorta di materializzazionefigurativadiquelletendenzeinferiori,oaddiritturainfernali,cuipermessocosdiesteriorizzarsi.Delresto, ognunoscegliernaturalmentefraquestemaschere,senzaneppureaverneunachiaracoscienza,quellachemegliogliconviene,cio quellacherappresentaquantopiconformeallesuetendenze,sicchsipotrebbedirechelamaschera,chesipresumenascondail vero volto dell'individuo, faccia invece apparire agli occhi di tutti quello che egli porta realmente in se stesso, ma che deve abitualmente dissimulare. bene notare, perch ne precisa ancor pi il carattere, che vi in questo quasi una parodia del rovesciamentoche,comeabbiamospiegatoaltrove[SivedaL'Espritestildanslecorpsoulecorpsdansl'esprit],siproducea uncertogradodellosviluppoiniziatico;parodia,diciamo,econtraffazioneveramentesatanica,perchquiilrovesciamento un'esteriorizzazione,nonpidellaspiritualit,ma,all'opposto,dellepossibilitinferioridell'essere[C'eranoanche,incertecivilt tradizionali,periodispecialiincui,perragionianaloghe,siconsentivaalleinfluenzeerrantidimanifestarsiliberamente,pren dendocomunquetutteleprecauzioninecessarieinuncasosimile;questeinfluenzecorrispondononaturalmente,nell'ordinecosmico, aquelchelopsichismoinferiorenell'essereumano,ediconseguenza,fralaloromanifestazioneequelladelleinfluenzespirituali esistelostessorapportoinversocheesistefraleduespeciediesteriorizzazioneappenamenzionate;dipi,inquestecondizioni,non difficilecapirecomelamascheratastessapaiaraffigurareinqualchemodoun'apparizionedilarveodispettrimaligni]. Perterminarequestibrevicenni,aggiungeremoche,selefestediquestogenerevannosemprepiperdendoimportanzaesem branoormaisuscitareamalapenal'interessedellafolla,ilfattoche,inun'epocacomelanostra,hannoveramenteperdutolaloro ragioned'essere[Ciequivaleadirecheessepropriamentenonsonopichesuperstizioni,nelsensoetimologicodellaparola]: comepotrebbe,infatti,esserciancorailproblemadicircoscrivereildisordineedirinchiuderloentrolimitirigorosamentedefiniti, quando esso diffuso dappertutto e si manifesta costantemente in tutti gli ambiti in cui si esercita l'attivit umana? Cos, la scomparsaquasicompletadiquestefeste,dicui,secisilimitassealleapparenzeesterioriedaunpuntodivistasemplicemente estetico,cisipotrebberallegrareperviadell'aspettolaidocheinevitabilmenteassumono,questascomparsa,diciamo,costituisce alcontrario,sesivaalfondodellecose,unsintomoassaipocorassicurante,poichtestimoniacheildisordinehafattoirruzione nell'interocorsodell'esistenzaesiatalpuntogeneralizzatodafarschenoiviviamoinrealt,sipotrebbedire,inunsinistro carnevaleperpetuo. 22ALCUNIASPETTIDELSIMBOLISMODELPESCE Ilsimbolismodelpesce,ches'incontrainnumeroseformetradizionali,ivicompresoilcristianesimo,assaicomplessoepresenta moltepliciaspetticheoccorredistinguereconprecisione.Perquantoconcerneleoriginiprimediquestosimbolo,sembrasidebba riconoscergliunaprovenienzanordica,oaddiritturaiperborea;lasuapresenzastatainfattisegnalatanellaGermaniasettentrionalee inScandinavia[Cfr.L.CharbonneauLassay,LePoisson,inRegnabit,dicembre1926],e,intaliregioni,essoverosimilmente pivicinoalsuopuntodipartenzachenonnell'Asiacentrale,ovefusenzadubbioportatodallagrandecorrenteche,derivata direttamentedallaTradizioneprimordiale,dovevapoidaroriginealledottrinedell'IndiaedellaPersia.danotared'altrondeche,in generale,certianimaliacquaticisvolgonosoprattuttounruolonelsimbolismodeipopolinordici:citeremocomeesempiosoltantoil polipo,particolarmentediffusopressogliScandinavieiCelti,echesiritrovapurenellaGreciaarcaica,comeunodeiprincipali motivi dell'ornamentazione micenea [I tentacoli del polipo sono in genere diritti nelle raffigurazioni scandinave, mentre sono arrotolatiaspiralenegliornamentimicenei;inquestiultimi,sivedeapparireassaifrequentementeloswastikaoppurecertefigure chenesonomanifestamentederivate.IlsimbolodelpoliposiriferiscealsegnozodiacaledelCancro,checorrispondealsolstizio d'estateealfondodelleAcque;faciledacicapirecomeessoabbiapotutotaloraesserepresoinunsensomalefico,essendoil solstiziod'estatelaJanuaInferni]. Un altro fatto che viene ancora in appoggio a queste considerazioni che, in India, la manifestazione sotto forma di pesce (Matsyaavatara)ritenutalaprimafratuttelemanifestazionidiVishnu[Dobbiamofarnotarechenondiciamoincarnazioni, comesisuolfareinOccidente,perchquestaparoladeltuttoinesatta;ilsensopropriodeltermineavataradiscesadelPrincipio divinonelmondomanifestato],quellachesiponeall'iniziostessodelcicloattuale,trovandosicosinrelazioneimmediataconil puntodipartenzadellaTradizioneprimordiale.Nonbisognadimenticare,aquestoriguardo,cheVishnurappresentailPrincipio divino considerato specialmente sotto il suo aspetto di conservatore del mondo; questo compito assai vicino a quello di Salvatore,opiuttostoquest'ultimonequasiuncasoparticolare;edveramentecomeSalvatorecheVishnuappareinalcune

sue manifestazioni, corrispondenti a fasi critiche della storia del mondo [Segnaliamo anche, a questo proposito, che l'ultima manifestazione,ilKalkinavatara,Coluichemontatosulcavallobianco,echedevevenireallafinediquestociclo,descritta neiPuranainterminirigorosamenteidenticiaquellichesitrovanonell'Apocalisse,incuisonoriferitiallasecondavenutadi Cristo]. Ora, l'idea di Salvatore pure collegata in modo esplicito al simbolismo cristiano del pesce, poich l'ultima lettera dell'IchthusgrecosiinterpretacomeinizialediSoter[QuandoilpescepresocomesimbolodiCristo,ilsuonomegrecoIchthus vieneconsideratoformatodalleparoleIsousChristosTheouUiosSoter];questononhanulladistraordinario,senzadubbio, quandosi tratta di Cristo, mavi sonotuttavia emblemi che alludono pidirettamente aqualcunaltrodei suoi attributi, enon esprimonoformalmentequestoruolodiSalvatore. Informadipesce,Vishnu,allafinedelManvantaracheprecedeilnostro,appareaSatyavrata[Questonomesignificaletteralmente votatoallaVerit;etaleideadellaVeritsiritrovanelladesignazionedelSatyaYuga,ilprimodeiquattroperiodineiqualisi divide ilManvantara. Sipuanchenotare lasomiglianza dellaparolaSatyaconilnome diSaturno,consideratoprecisamente nell'antichitoccidentaleilreggentedelletdell'oro;e,nellatradizioneind,lasferadiSaturnochiamataSatyaLoka],chesta perdivenire,sottoilnomediVaivaswata[DerivatodaVivaswat,unodeidodiciAditya,consideraticomealtrettanteformedelSole, incorrispondenzaconidodicisegnidelloZodiaco,edicuidettochedevonoappariresimultaneamenteallafinedelciclo(cfr.Le RoiduMonde,capp.ivexi)],ilManuoilLegislatoredelcicloattuale.Gliannunciacheilmondostaperesseredistruttodalle acque,egliordinadicostruirel'arcanellaqualedovrannoesserechiusiigermidelmondofuturo;poi,sempresottolamedesimafor ma,guidaeglistessol'arcasulleacqueduranteilcataclisma;equestarappresentazionedell'arcacondottadalpescedivinotantopi notevoleinquantoseneritroval'equivalentenelsimbolismocristiano[CharbonneauLassaycita,nellostudiosopramenzionato, l'ornamentopontificaledecoratoconfigurericamatecheavvolgevairestidiunvescovolombardodelsecoloVIIIoIX,esulquale sivedeunabarcaportatadaunpesce,immaginediCristochesostienelasuaChiesa.Ora,l'arcastataspessoconsiderataunafi guradellaChiesa,comelabarca(chefuanticamente,assiemeallechiavi,unodegliemblemidiGiano;cfr.Autoritspirituelleet pouvoirtemporel,cap.VIII);quindipropriolastessaideachetroviamointalmodoespressasianelsimbolismoindsiainquello cristiano]. C',nelMatsyaavatara,ancoraunaltroaspettochedeveattirareparticolarmentelanostraattenzione:dopoilcataclisma,cio proprioall'iniziodelpresenteManvantara,egliportaagliuominiilVeda,cheoccorreintendere,secondoilsignificatoetimologico dellaparola(derivatadallaradicevid,sapere),comelaScienzapereccellenzaolaConoscenzasacranellasuaintegralit: un'allusionefralepichiareallaRivelazioneprimordiale,oall'originenonumanadellaTradizione.dettocheilVedasussiste perpetuamente,essendoinsestessoanterioreatuttiimondi;maessoinqualchemodonascostooavviluppatoduranteicataclismi cosmicicheseparanoidiversicicli,edevepoiessermanifestatodinuovo.L'affermazionedellaperpetuitdelVedad'altrondein relazionedirettaconlateoriacosmologicadellaprimordialitdelsuonotralequalitsensibili(inquantoqualitpropriadell'etere, akasha,cheilprimodeglielementi[Cfr.ilnostrostudiosuLaThoriehindouedescinqlments,intudesTraditionnelles, agostosettembre1935]);equestateorianonaltro,infondo,senonquellachealtretradizioniesprimonoparlandodellacreazione dapartedelVerbo:ilsuonoprimordialelaParoladivinamediantelaquale,secondoilprimocapitolodellaGenesiebraica,tuttele cosesonostatecreate[Cfr.purel'iniziodelVangelodisanGiovanni].PerquestodettocheiRishi,ossiaiSapientidelleprimeet, hannouditoilVeda:laRivelazione,essendoun'operadelVerbocomelacreazionestessa,propriamenteunaudizioneper coluichelariceve;eilterminecheladesignaquellodiShruti,chesignificaletteralmentecicheudito[Sulladistinzionetrala ShrutielaSmritiesuilororapporti,sivedaL'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.I.Dev'esserebenintesoche,se usiamo qui la parola rivelazione invece di ispirazione, per meglio sottolineare la concordanza dei diversi simbolismi tradizionali,eched'altronde,cometuttiiterminiteologici,essasuscettibilediunatrasposizionechevadaoltreilsensospecifico datoleinmodoesclusivoinOccidente]. DuranteilcataclismacheseparaquestoManvantaradalprecedente,ilVedaerachiuso,inunostatodiavviluppamentonella conchiglia(shankha),unodeiprincipaliattributidiVishnu.Ilfattochesiritienechelaconchigliacontengailsuonoprimordialee imperituro(akshara),cioilmonosillaboOm,chepereccellenzailnomedelVerbomanifestatoneitremondi,nellostessotempo incui,perun'altracorrispondenzadeisuoitreelementiomatra,l'essenzadeltripliceVeda[Sullapresenzadiquestostesso ideogrammaAUMnell'anticosimbolismocristiano,cfr.LeRoiduMonde,cap.iv].D'altraparte,questitreelementi,ricondotti alleloroformegeometricheessenzialiedispostigraficamenteinuncertomodo,formanoloschemastessodellaconchiglia;e,per una concordanza abbastanza singolare, esso risulta essere pure lo schema dell'orecchio umano, l'organo dell'udito, che effettivamente,peressereattoallapercezionedelsuono,deveavereunadisposizioneconformeallanaturadiquest'ultimo.Tuttoci giungevisibilmenteatoccarealcunitraipiprofondimisteridellacosmologia;machi,nellecondizionidispiritochecostituiscono lamentalitmoderna,puancoracomprendereleveritrivelatedaquestascienzatradizionale? ComeVishnuinIndia,epuresottoformadipesce,l'Oannescaldeo,chealcunihannoesplicitamenteconsideratounafiguradi Cristo[interessantenotareaquestoriguardochelatestadipesce,cheformavailcopricapodeisacerdotidiOannes,anchela mitradeivescovicristiani],insegnaanch'egliagliuominiladottrinaprimordiale:sorprendenteesempiodell'unitcheesistefrale tradizioni pidiverse,echeresterebbeinesplicabilesenonsiammettesse illorocollegamentoconunafonte comune.Sembra d'altrondecheilsimbolismodiOannesodiDagonnonsiasoltantoquellodelpesceingenerale,madebbaessereaccostatopi specificamenteaquellodeldelfino;quest'ultimo,pressoiGreci,eralegatoalcultodiApollo[Cispiegailcollegamentodelsimbolo deldelfinoconl'ideadellaluce(cfr.L.CharbonneauLassay,LeDauphinetlecrustac,inRegnabit,gennaio1927,eLe BestiaireduChrist,capp.XCVIII,V).Convienenotareancheilruolodisalvatoredeinaufraghiattribuitodagliantichialdelfino,e dicuilaleggendadiArioneoffreunodegliesempipinoti]eavevadatoilsuonomeaDelfi; edassaisignificativochesi riconoscesse formalmente la provenienza iperborea di tale culto. Quel che fa pensare che sia il caso di stabilire un simile accostamento(chenonrisultachiaramenteindicato,percontro,nelcasodellamanifestazionediVishnu),soprattuttolastretta

connessionecheesistefrailsimbolodeldelfinoequellodellaDonnadelmare(l'AfroditeAnadiomenedeiGreci)[Nonbisogna confonderequestaDonnadelmareconlasirena,perquantoessasiatalvoltarappresentatasottosimileforma];essasipresenta, precisamente, sotto vari nomi (in particolare quelli di Istar, di Atergatis e di Derceto), come la paredra di Oannes o dei suoi equivalenti,ciocomerappresentazionediunaspettocomplementaredellostessoprincipio(quelchelatradizioneindchiamerebbe lasuaShakti)[LaDeaSyrapropriamentelaDeasolare,allostessomodoincuilaSiriaprimitivalaTerradelSole,come abbiamogispiegato,essendoilsuonomeidenticoaSurya,nomesanscritodelSole].laSignoradelLoto(Istar,comeEstherin ebraico, significa loto, equalchevolta anchegiglio,due fiori che, nel simbolismo,sisostituisconospessol'unl'altro)[In ebraico,iduenomiEsthereSushanahhannolostessosignificato,e,inoltre,sononumericamenteequivalenti;illoronumerocomune 661,e,ponendodavantiaciascunodiessilaletterahe,segnodell'articolodeterminativo,ilcuivalore5,siottiene666,fattoda cuitaluninonhannomancatoditrarrededuzionipiomenofantasiose;noiintendiamo,dapartenostra,darequest'indicazione unicamenteatitolodisemplicecuriosit],comelaKuanynestremoorientale,chepure,sottounadellesueforme,laDeadel fondodeimari. Percompletarequesteosservazioni,aggiungeremoancorachelafiguradell'Eababilonese,ilSignoredell'Abisso,rappresentato comeunesseremezzocapraemezzopesce[Inoltre,Eatienedavantias,comeloscarabeoegiziano,unapallacherappresenta lUovodelMondo],identicaaquelladelCapricornozodiacale,dicuiforsestataaddiritturailprototipo;ora,importante ricordarsi,aquestoproposito,cheilsegnodelCapricornocorrisponde,nelcicloannuale,alsolstiziod'inverno.IlMakara,che,nello Zodiacoind,occupailpostodelCapricorno,nonmancadipresentareunacertasomiglianzaconildelfino;l'opposizionesimbolica esistentefraquestoeilpolipodevedunquericondursiaquelladeiduesegnisolstizialidelCapricornoedelCancro(quest'ultimo,in India,rappresentatodalgranchio),odellaJanuaCoeliedellaJanuaInferni[Ilruolodeldelfinocomeguidadelleanimebeateverso leisoleFortunatesiriferisceevidentementeanch'essoallaJanuaCoeli];ecispiegaancheilfattochequestidueanimalisisiano trovatiincerticasiassociati,peresempiosottoiltripodediDelfiesottoglizoccolideidestrieridelcarrosolare,aindicareiduepun tiestremiraggiuntidalSolenelsuocamminoannuale.importantenonfarconfusioneconunaltrosegnozodiacale,quellodei Pesci,ilcui simbolismodiversoedev'essereriferitoesclusivamente aquellodel pescecomune,consideratoinparticolarein rapportoall'ideadiprincipiodivitaedifecondit(intesasoprattuttoinsensospirituale,comelaposteritnellinguaggio tradizionale estremoorientale); sono, questi, altri aspetti che possono d'altronde essere pure riferiti al Verbo, ma che devono nondimenoesseredistintinettamentedaquellichelofannoapparire,comeabbiamovisto,sottoisuoidueattributidiRivelatoree diSalvatore. 23IMISTERIDELTALETTERANUN Laletteranun,nell'alfabetoarabocomeinquelloebraico,occupailquattordicesimopostoehailvalorenumerico50;ma, nell'alfabetoarabo,taleposizionedegnadinotaancheperun'altraragione,cioperchconcludelaprimametdell'alfabeto,in quantoilnumerototaledellesuelettere28,invecedelle22dell'alfabetoebraico.Inoltre,nellesuecorrispondenzesimboliche nell'ambitodellatradizioneislamica,questaletterarappresentasoprattuttoElHut,labalena,ilched'altrondesiaccordaconilsenso originariodellastessaparolanuncheladesigna,echesignificapurepesce;edperviadiquestosignificatocheSeyidnaYunus (ilprofetaGiona)vienechiamatoDhunNun.Tuttocinaturalmenteinrelazioneconilsimbolismogeneraledelpesce,epi specificamente con alcuni aspetti da noi esaminati nel precedente studio, e in particolare, come vedremo, quello del pescesalvatore,siaessoilMatsyaavataradellatradizioneindol'Ichthusdeiprimicristiani.Aquestopropositolabalenasvolge purelastessafunzionesvoltaaltrovedaldelfino,e,comequesto,corrispondealsegnozodiacaledelCapricornoinquantoporta solstizialechedaccessoallaviaascendente;maforseconilMatsyaavatarachelasomiglianzapisorprendente,come mostranoleconsiderazionitrattedallaformadellaletteranun,specieselesiaccostaallastoriabiblicadelprofetaGiona. Percapirbenedichecosasitratta,occorreanzituttoricordarsicheVishnu,ilqualesimanifestasottoformadipesce(Matsya), ordinaaSatyavrata,ilfuturoManuVaivaswata,dicostruirel'arcaincuidovrannoessererinchiusiigermidelmondofuturo,eche, sottoquestastessaforma,egliguidapoil'arcasulleacqueduranteilcataclismachesegnalaseparazionedeidueManvantarasuc cessivi.IlruolodiSatyavrataquisimileaquellodiSeyidnaNuh(No),lacuiarcacontienepuretuttiglielementicheserviranno allarestaurazionedelmondodopoildiluvio;pocoimportad'altrondechel'applicazionechenevienfattasiadiversa,nelsensocheil diluviobiblico,nelsuosignificatopiimmediato,sembrasegnarel'iniziodiunciclopilimitatodelManvantara;senonsitratta dellostessoevento,sitrattaalmenodidueeventianaloghi,incuilostatoanterioredelmondovienedistruttoperfarpostoaun nuovostato[Cfr.LeRoiduMonde,cap.XI].SeoraparagoniamolastoriadiGionaaquantoabbiamoappenaricordato,vediamo chelabalena,invecedisvolgeresoltantolafunzionedelpescecheguidal'arca,siidentificainrealtconl'arcastessa;infatti,Giona rimanechiusonelcorpodellabalena,comeSatyavrataeNonell'arca,perunperiodocheperlui,senonperilmondoesterno, ancheunperiododioscuramento,corrispondenteall'intervallofraduestatioduemodalitd'esistenza;anchequi,ladifferenza solo secondaria, dal momento che le stesse figure simboliche sono sempre, di fatto, suscettibili di una duplice applicazione, macrocosmicaemicrocosmica.Sisad'altrondechel'uscitadiGionadalventredellabalenasemprestataritenutaunsimbolodi resurrezione,dunquedelpassaggioaunnuovostato;ecidev'essereaccostato,d'altraparte,alsensodinascitache,nellaCabala ebraica soprattutto, si annette alla lettera nun, e che bisogna intendere spiritualmente come una nuova nascita, cio una rigenerazionedell'essereindividualeocosmico. Loindicamoltochiaramentelaformadellaletteraarabanun:questaletteracostituitadallametinferiorediunacirconferenza, edaunpuntocheilcentrodellacirconferenzastessa.Ora,lasemicirconferenzainferioreanchelafiguradell'arcagalleggiante sulleacque,eilpuntochesitrovaalsuointernorappresentailgermechevicontenutoonascosto;laposizionecentraleditale puntomostrad'altrondechesitrattadelgermed'immortalit,delnucleoindistruttibilechesfuggeatutteledissoluzioniesterne. Sipuancheosservarechelasemicirconferenza,conlasuaconvessitrivoltaversoilbasso,unodegliequivalentischematicidella

coppa; comequesta, ha dunque,inqualche modo,ilsignificatodiunamatrice nella quale rinchiusoilgerme non ancora sviluppato,ches'identifica,comevedremoinseguito,conlametinferioreoterrestredellUovodelMondo[Peruncurioso accostamento,ilsignificatodimatrice(layonisanscrita)sitrovapurecontenutonellaparolagrecadelphus,chenellostesso tempoilnomedeldelfino].Sottoquestoaspettodielementopassivodellatrasmutazionespirituale,ElHutanche,inqualche maniera,lafiguradiogniindividualit,inquantoessaportailgermed'immortalitnelsuocentro,rappresentatosimbolicamente dalcuore;epossiamoricordareatalepropositoglistrettirapporti,danoigiespostiinaltreoccasioni,esistentitrailsimbolismodel cuoreequellidellacoppaedellUovodelMondo.Losviluppodelgermespiritualeimplical'uscitadell'esseredalsuostato individuale,edall'ambientecosmicochenecostituisceilluogoproprio,comeGionaresuscitatouscendodalcorpodellabalena; e, se ci si ricorda di quanto abbiamo scritto precedentemente, non si faticher a comprendere come quest'uscita sia anche l'equivalentedell'uscitadallacavernainiziatica,lacuiconcavitpurerappresentatadaquelladellasemicirconferenzadelnun.La nuovanascitapresupponenecessariamentelamortealvecchiostato,chesitrattidiunindividuoodiunmondo;morteenascitao resurrezione, sono due aspetti inseparabili l'uno dall'altro, poich non sono in realt che le due facce opposte di uno stesso cambiamentodistato.Ilnun,nell'alfabeto,segueimmediatamenteilmim,chehatraisuoiprincipalisignificatiquellodimorte (elmawt),elacuiformarappresental'esserecompletamenteripiegatosusestesso,ridottoinqualchemodoapuravirtualit,cui corrisponderitualmentel'atteggiamentodellaprosternazione;maquestavirtualit,chepusembrareunannientamentotransitorio, diventabenpresto,perunaconcentrazionedituttelepossibilitessenzialidell'essereinunpuntounicoeindistruttibile,ilgerme stessodacuiuscirannotuttiisuoisviluppineglistatisuperiori. Convienedirecheilsimbolismodellabalenanonhasoltantounaspettobenefico,maancheunaspettomalefico,ilche,aparte leconsiderazionidiordinegeneralesulduplicesensodeisimboli,sigiustificaancorpispecificamentegraziealsuolegameconle dueformedellamorteedellaresurrezionesottolequaliappareognicambiamentodistato,asecondachelosiconsideridaunlatoo dall'altro,cioinrapportoallostatoantecedenteoallostatoconseguente.Lacavernaauntempounluogodisepolturaeunluogo dirinascita,e,nellastoriadiGiona,labalenasvolgeprecisamentequestaduplicefunzione;delresto,nonsipotrebbeforsedire chelostessoMatsyaavatarasipresentadapprimasottol'apparenzanefastadiannunciatorediuncataclisma,perpoidivenireil salvatoreinquestostessocataclisma?D'altraparte,l'aspettomaleficodellabalenasiricollegamanifestamentealLeviatano ebraico[IlMakaraind,cheancheunmostromarino,benchabbiaprimadituttoilsignificatobeneficoconnessoalsegnodel Capricorno,dicui occupailpostonelloZodiaco,hanondimenoinmoltesueraffigurazioni,alcuni particolari chericordanoil simbolismotifonianodelcoccodrillo];masoprattuttorappresentato,nellatradizionearaba,dallefigliedellabalena(benat elHut),che,dalpuntodivistaastrologico,equivalgonoaRahneKetunellatradizioneind,segnatamenteperquantoconcernele eclissi,eche,sidice,berrannoilmarenell'ultimogiornodelciclo,ilgiornoincuigliastrisorgerannoaOccidenteetramonte rannoaOriente.Nonpossiamoinsistereulteriormentesuquestopuntosenzausciredeltuttodalnostrotema;madobbiamoalmeno richiamarel'attenzionesulfattochesiritrovaquiancoraunarelazioneimmediataconlafinedelcicloeilcambiamentodistatoche neconsegue,poichtuttociassaisignificativoefornisceunanuovaconfermadelleprecedenticonsiderazioni. Ritorniamooraallaformadellaletteranun,cheforniscel'occasioneperunaosservazioneimportantedalpuntodivistadei rapporticheesistonofraglialfabetidellediverselinguetradizionali:nell'alfabetosanscrito,laletteracorrispondentena,ricondotta ai suoi elementi geometrici fondamentali, si compone anch'essa di una semicirconferenza e di un punto; ma qui, essendo la convessitvoltaversol'alto,lametsuperioredellacirconferenza,enonpilasuametinferiorecomenelnunarabo.dunque lastessafigurarovesciata,o,peresserepiesatti,sonoduefigurerigorosamentecomplementaril'unadell'altra;infatti,selesi riunisce,iduepunticentralinaturalmentesiconfondonoesihailcerchioconilpuntoalcentro,figuradelciclocompleto,che nellostessotempoilsimbolodelSolenell'ordineastrologicoequellodell'oronell'ordinealchimistico[Sipotrricordarequiil simbolismo del Sole spirituale e dell'Embrione d'oro (Hiranyagarbha) nella tradizione ind; inoltre, secondo certe corrispondenze,ilnunlaletteraplanetariadelSole].Comelasemicirconferenzainferiorelafiguradell'arca,lasemicirconfe renzasuperiorequelladell'arcobaleno,aessaanalogonellapistrettaaccezionedellaparola,ciomediantel'applicazionedel sensoinverso;sonoancheleduemetdellUovodelMondo,unaterrestre,nelleacqueinferiori,l'altraceleste,nelle acquesuperiori;elafiguracircolare,cheeracompletaall'iniziodelciclo,primadellaseparazionedelleduemet,devericostituirsi allafinedelciclostesso[Cfr.LeRoiduMonde,cap.XI].Sipotrebbequindidirechel'unionedelleduefigureinquestione rappresentailcompimentodelciclomediantelacongiunzionedelsuoinizioedellasuafine,tantopiche,nelcasochesianoriferite piparticolarmentealsimbolismosolare,lafiguradelnasanscritocorrispondealSolenascenteequelladelnunaraboalSole calante.D'altraparte,lafiguracircolarecompletaabitualmentepureilsimbolodelnumero10,dove1ilcentroe9lacircon ferenza;maqui,essendoottenutadall'unionediduenun,essavale2x50=100=10^2,ilcheindicacomeilcongiungimento debbaoperarsinelmondointermedio;essoinfattiimpossibilenelmondoinferiore,ambitodelladivisioneedellaseparativit, e, per contro, sempre esistente nel mondo superiore, ove realizzato principialmente in modo permanente e immutabile nelleternopresente. Aquestegilungheosservazioni,aggiungeremosolounaparolapersottolinearneilrapportoconunaquestioneallaqualesi allusodirecente[F.Schuon,LeSacrifice,intudesTraditionnelles,aprile1938,p.137,nota2]:quelcheabbiamodettonelle ultimeosservazioni permettediintravederecheilcompimentodelciclo,qualenoil'abbiamoconsiderato,deveavereunacerta correlazione,nell'ordinestorico,conl'incontrodelledueformetradizionalichecorrispondonoalsuoinizioeallasuafine,eche hannorispettivamentecomelinguesacreilsanscritoel'arabo:latradizioneind,inquantorappresental'ereditpidirettadella Tradizioneprimordiale,elatradizioneislamica,inquantosigillodellaProfeziae,diconseguenza,formaultimadell'ortodossia tradizionaleperilcicloattuale. 24ILCINGHIALEELORSA

Presso iCelti,ilcinghialeel'orsosimboleggiavano rispettivamente irappresentanti dell'autoritspirituale equelli del potere temporale,cioleduecastedeidruidiedeicavalieri,equivalenti,almenooriginariamenteeneiloroattributiessenziali,aciche sonoinIndialecastedeiBrahmaniedegliKshatriya.Comeabbiamoindicatoaltrove[Autoritspirituelleetpouvoirtemporel, cap.I],questosimbolismo,dioriginechiaramenteiperborea,unodeisegnidelcollegamentodirettodellatradizionecelticaconla Tradizione primordiale del presente Manvantara, quali che siano gli altri elementi, provenienti da tradizioni anteriori, ma gi secondarieederivate,chesisonopotutiaggiungereatalecorrenteprincipale,venendocosaesserneinqualchemodoassimilati. Quelchevogliamodirechelatradizionecelticapotrebbeverosimilmenteessereconsiderataunodeipuntidicongiunzionedella tradizioneatlantideaconlatradizioneiperborea,dopolafinedelperiodosecondarioincuiquestatradizioneatlantidearappresentla formapredominanteequasiilsostitutodelcentrooriginarioormaiinaccessibileall'umanitcomune[Cfr.LeRoiduMonde, cap.x,inparticolareperquantoconcerneirapportifralaTulaiperboreaelaTulaatlantidea(essendoTulaunadelleprimedesi gnazionideicentrispirituali);sivedaancheilnostroarticoloAtlantideetHyperbore,inLeVoiled'Isis,ottobre1929];e,anche suquestopunto,lostessosimbolismodanoiappenamenzionatopufornirealcuneindicazioninonprived'interesse. Osserviamoanzituttol'importanzaattribuitaalsimbolodelcinghialeanchedallatradizioneindderivatapuressadirettamente dallatradizioneprimordiale laqualeaffermaespressamentenelVedalapropriaorigineiperborea.Ilcinghiale(varaha)nonvi rappresentasoltanto,comenoto,ilterzodeidieciavataradiVishnunelManvantaraattuale;mailnostroKalpaintero,ciotuttoil ciclodellamanifestazionedelnostromondo,videsignatocomeShwetavarahaKalpa,ilciclodelcinghialebianco.Stando coslecose,esesiconsideral'analogiacheesistenecessariamentefrailciclomaggioreeiciclisubordinati,natu ralecheilsegno delKalpa,secoscisipuesprimere,siritrovialpuntodipartenzadelManvantara;perquestolaterrasacrapolare,sededel centrospiritualeprimordialediquestoManvantarachiamataancheVarahioterradelcinghiale[Siveda,sempreaquesto proposito,AtlantideetHyperbore,inLeVoiled'Isis,ottobre1929;inquestoarticoloabbiamofattonotareche,contrariamente aquelchesembraaverpensatoSaintYvesd'Alveydre,ilnomeVarahinonsiapplicaassolutamenteall'Europa;adireilvero, quest'ultimanonfumaialtrochelaTerradelToro,ilchesiriferisceaunperiodoassailontanodalleorigini].D'altronde,poich ivirisiedeval'autoritspiritualeprimitiva,dicuiognialtraautoritlegittimadellostessoordinesoloun'emanazione,altrettanto naturale cheirappresentanti diunataleautorit abbianoanch'essi ricevutoilsimbolodel cinghiale comesegnodistintivoelo abbiano in seguito conservato; per questa ragione i druidi si fregiavano dell'appellativo di cinghiali, per quanto, siccome il simbolismohasempremolteplici aspetti,sipossavedereinciancheun'allusioneall'isolamentonelqualeessisitenevanonei confrontidelmondoesterno,essendoilcinghialesempreconsideratocomeilsolitario;ebisognaaggiungere,delresto,chequesto isolamento,realizzatomaterialmente,fraiCelticomefragliInd,sottoformadiritironellaforesta,nonprivodirapporticoni caratteridellaprimordialit,dicuialmenounriflessohasempredovutomantenersiinogniautoritspiritualedegnadellafunzione chesvolge. MatorniamoalnomeVarahi,chedluogoaosservazioniparticolarmenteimportanti:VarahiconsiderataunaspettodellaShakti diVishnu(epispecialmenteinrapportoconilsuoterzoavatara),ilche,datoilcaratteresolarediquesti,mostraimmediatamente lasuaidentitconlaterrasolareoSiriaprimitivadicuiabbiamoparlatoinaltreoccasioni[SivedaLaSciencedeslettrese LaTerreduSoleil(pubblicatisopra,ilprimocomecap.6,ilsecondocomecap.12)],laqualeanch'essaunadesignazionedella Tulaiperborea,ciodelcentrospiritualeprimordiale.D'altraparte,laradicevar,perilnomedelcinghiale,siritrovanellelingue nordichesottolaformabor[Dacuil'ingleseboar,eancheiltedescoEber];l'equivalenteesattodiVarahidunqueBorea,e laveritcheilnomeconsuetodiIperboreafuimpiegatodaiGrecisoloinun'epocaincuiessiavevanogiperdutoilsensoditale anticadesignazione;sarebbequindimeglio,malgradol'usoprevalsodaallora,qualificarelatradizioneprimordiale,noncomeiper borea, ma semplicemente borea, affermando con ci inequivocabilmente la sua connessione con la Borea o terra del cinghiale. Mac'dipi:laradicevarovri,insanscrito,hailsignificatodicoprire,proteggereenascondere;e,comemostranoil nomediVarunaeilsuoequivalentegrecoOuranos,serveadesignareilcielo,siaperchessocoprelaterrasiaperchrappresentai mondisuperiori,nascostiaisensi[SivedaLeRoiduMonde,cap.VII,oveabbiamoindicatoinoltrechelastessaparolacoelum hainorigineilmedesimosignificato].Ora,tuttocisiapplicaperfettamenteaicentrispirituali,siaperchessisononascostiagli occhideiprofani,siaperchproteggonoilmondoconlaloroinfluenzainvisibile,siainfineperchsono,sullaterra,quasidelle immaginidelmondocelestestesso.Aggiungiamochelamedesimaradicehapureunaltrosenso,quellodisceltaodielezione (vara),che,evidentemente,convieneanchessoallaregioneovunquedesignataconnomicomequelliditerradeglieletti,terra deisanti,oterradeibeati[Segnaliamoancora,atitolodipossibileaccostamento,laradicegermanicaurchehaunsensodi primordialit]. Sisarnotata,inquelcheabbiamodettoorora,l'unionedeiduesimbolismipolareesolare;ma,perquelcheconcerne propriamenteilcinghiale,l'aspettopolarechespecialmenteimporta;cirisultadelrestodalfattocheilcinghialerappresentava anticamentelacostellazionedivenutapitardil'OrsaMaggiore[Ricorderemochequestacostellazioneharicevutoancoramoltialtri nomi,fracuiquellodiBilancia;masarebbefuoriluogooccuparceneora].Vi,inquestasostituzionedinomi,unsegnodicichei Celtisimboleggiavanoprecisamenteconlalottadelcinghialeedell'orso,ciolarivoltadeirappresentantidelpoteretemporale controlasupremaziadell'autoritspirituale,conlediversevicissitudinichenederivarononelcorsodellesuccessiveepochestoriche. Leprimemanifestazionidiquestarivolta,infatti,risalgonoamoltopiaddietrodellastoriaordinariamenteconosciuta,eaprima anchedell'iniziodel KaliYuga,nel qualeessadovevaaverelasuamaggioreestensione; perquestoilnomeborsipotuto trasferiredalcinghialeall'orso[Ininglesebear,intedescoBaer],elastessaBorea laterradelcinghiale potutain seguitodiventareauncertomomentolaterradell'orso,duranteunperiododipredominiodegliKshatriyaalquale,secondola tradizioneind,misefineParashuRama[Abbiamogiavutooccasionedisegnalare,ataleproposito,cheFabred'Olivetecoloro

che l'hanno seguito, come SaintYves d'Alveydre, sembrano aver fatto una confusione piuttosto strana fra ParashuRama e RamaChandra,ciofrailsestoeilsettimoavataradiVishnu]. Nellastessatradizioneind,ilnomepiconsuetodell'OrsaMaggioresaptariksha;eilterminesanscritorikshailnome dell'orso,linguisticamenteidenticoaquellocheessoportaindiversealtrelingue:ilcelticoarth,ilgrecoarktos,eancheillatino ursus.Tuttavia,cisipuchiedereseproprioquestoilsensooriginariodell'espressionesaptariksha,osenonc'statainvece, incorrispondenzaallasostituzionedicuiabbiamoappenaparlato,unaspeciedisovrapposizionediparoleetimologicamentedistinte, maavvicinateoaddiritturaidentificatedall'applicazionediuncertosimbolismofonetico.Infatti,rikshapure,ingenerale,una stella, cio in definitiva una luce (archis, dalla radice arch o ruch, brillare o illuminare); e, d'altra parte, il saptarikshaladimorasimbolicadeisetteRishi,iquali,oltrealfattocheilloronomesiriferisceallavisione,quindiallaluce, sonoanchelesetteLuci,dallequalifutrasmessaalcicloattualelaSapienzadeiciclianteriori[Siosserverlapersistenzadi questesetteLucinelsimbolismomassonico:lapresenzadiunostessonumerodipersonechelerappresentinonecessariaperla costituzionediunaloggiagiustaeperfetta,coscomeperlavaliditdellatrasmissioneiniziatica.Segnaliamoanchechelesette stelledi cui si parlaall'iniziodell'Apocalisse (1,16e20)sarebbero,secondo certe interpretazioni, quelle dell'OrsaMaggiore]. L'accostamentocosstabilitofral'orsoelalucenoncostituisced'altrondeuncasoisolatonelsimbolismoanimale,giacchsene riscontraunodeltuttosimileperillupo,siapressoiCeltichepressoiGreci[Ingreco,illupolukoselaluceluk;dacui l'epitetoadoppiosensodell'ApolloLicio],donderisultlasuaattribuzionealdiosolareBelen,oApollo. Inundeterminato periodo, ilnome saptariksha fu applicato non piall'Orsa Maggiore ma alle Pleiadi, che comprendono anch'essesettestelle;taletrasferimentodaunacostellazionepolareaunazodiacalecorrispondeaunpassaggiodalsimbolismo solstizialealsimbolismoequinoziale,passaggiocheimplicauncambiamentonelpuntodipartenzadelcicloannuale,coscome nell'ordinediprevalenzadeipunticardinalichesonoinrelazioneconlediversefasidiquestociclo[LospostamentodellaBilancia nelloZodiacohanaturalmenteanch'essounsignificatosimile].Talecambiamentoquiquellodalnordall'ovest,chesiriferisceal periodoatlantideo;ecirisultachiaramenteconfermatodalfattoche,periGreci,lePleiadieranofigliediAtlantee,cometali, chiamateancheAtlantidi.Itrasferimentidiquestogeneresonod'altrapartespessolacausadimoltepliciconfusioni,avendoricevuto glistessinomiapplicazionidiverseasecondadeiperiodi,equestosiaperleregioniterrestricheperlecostellazionicelesti,dimodo chenonsemprefaciledeterminareacosasiriferiscanoesattamenteinciascuncaso;edelrestocirealmentepossibilesoloa condizionediricollegarelelorodiverselocalizzazioniaicaratteripropridelleformetradizionalicorrispondenti,comeabbiamo fattoperquelledelsaptariksha. Presso i Greci, larivolta degli Kshatriya era raffigurata dalla caccia al cinghiale calidonio, che d'altronde rappresenta mani festamentelaversionenellaqualeglistessiKshatriyaesprimonolapretesadiattribuirsiunavittoriadefinitiva,giacchilcinghialevi daloroucciso;eAteneoriferisce,seguendoautoripiantichi,cheilcinghialecalidonioerabianco[Deipnosophistarum,ix,13], ilcheloidentificadifattoalloShwetavarahadellatradizioneind[quasisuperfluoricordarecheilbiancoancheilcolore attribuitosimbolicamenteall'autoritspirituale;esisacheidruidi,inparticolare,portavanovestitibianchi].Dalnostropuntodivista nonmenosignificativoilfattocheilprimocolposiastatoportatodaAtalanta,laquale,sidice,erastatanutritadaun'orsa;eil nomediAtalantapotrebbeindicarechelarivoltaebbeinizioonell'Atlantidestessa,oalmenofraglieredidellasuatradizione[Si possonofareanchealtriaccostamenticuriosiataleriguardo,inparticolarefraipomid'orodicuisiparlanellaleggendadiAtalantae quellidelgiardinodelleEsperidiofigliedell'Occidente,chepureeranofigliediAtlantecomelePleiadi].D'altraparte,ilnomedi CalidonesiritrovaesattamenteinquellodiCaledonia,anticonomedellaScozia:aldifuoridiogniquestionedilocalizzazione particolare,propriamenteilpaesedeiKaldesoCelti[delrestoprobabilecheilnomedeiCelti,comequellodeiCaldei,chegli identico,nonfosseinoriginequellodiunpopoloparticolare,maquellodiunacastasacerdotale,cheesercitaval'autoritspirituale pressopopolidiversi];elaforestadiCalidonenonsidistingueinrealtdaquelladiBrocelandia,ilcuinomeancoralostesso, benchsottounaformamodificata,eprecedutodallaparolabroobor,ciodalnomestessodelcinghiale. Ilfattochel'orsosiaspessointesosimbolicamentesottol'aspettofemminile,comeabbiamoappenavistoapropositodiAtalanta,e comesivedeanchedalledenominazionidellecostellazionidell'OrsaMaggioreedell'OrsaMinore,nonneppureprivodisignificato inrapportoallasuaattribuzioneallacastaguerriera,detentricedelpoteretemporale,equestoperdiverseragioni.Anzitutto,questa castasvolgenormalmenteunafunzionericettiva,ossiafemminile,neiconfrontidellacastasacerdotale,poichdaquest'ultimaessa ricevenonsolol'insegnamentodelladottrinatradizionale,maanchelalegittimazionedelpropriopotere,nellaqualeconsistearigore ildirittodivino.Inseguito,quandolacastaguerriera,rovesciandoinormalirapportidisubordinazione,aspiraallasupremazia,il suopredominiogeneralmenteaccompagnatodaquellodeglielementifemminilinelsimbolismodellaformatradizionaledaessa modificata,etalora,comeconseguenzadiquestamodificazione,anchedall'istituzionediunaformafemminiledisacerdozio,come fuquelladelledruidessepressoiCelti.Cilimitiamoquisoltantoadaccennareaquest'ultimopunto,ilcuisviluppociporterebbe lontano,soprattuttosevolessimocercarealtroveesempiconcordanti;maquest'indicazionebastaafarcapireperchsial'orsa,enon l'orso,aessereoppostasimbolicamentealcinghiale. Convieneaggiungerecheiduesimbolidelcinghialeedell'orsononappaionosemprenecessariamenteinopposizioneoinlotta, ma,incerticasi,possonoancherappresentarel'autoritspiritualeeilpoteretemporale,oleduecastedeidruidiedeicavalieri,nei lororapportinormaliearmonici,comesivedeinparticolarenellaleggendadiMerlinoedireArt.Infatti,Merlinoildruido anch'egli il cinghiale della foresta di Brocelandia (ove del resto, alla fine, non ucciso come il cinghiale calidonio, ma solo addormentatodaunapotenzafemminile);ilreArtportaunnomederivatodaquellodell'orso,arth[SitrovapureinScozia,come nomedifamiglia,MacArthofigliodell'orso,cheindicaevidentementel'appartenenzaaunclanguerriero];piprecisamente, questonomeidenticoaquellodellastellaArcturus,tenutocontodellaleggeradifferenza dovutaalleloroderivazioni rispet tivamentecelticaegreca.QuestastellasitrovanellacostellazionedelBovaro,odiBoote,e,periltramitediquestinomi,sipossono vedere ancora riuniti i segni di due periodi differenti: il guardiano dell'Orsa divent il Bovaro quando l'Orsa stessa o il

saptarikshadiventiseptemtriones,cioisettebuoi(dondeladenominazioneSettentrioneperdesignareilnord);manon abbiamoquidaoccuparcidiquestetrasformazioni,relativamenterecentiinrapportoall'oggettodellenostreconsiderazioni[Artil figliodiUtherPendragon,ilcapodeicinque,cioilresupremocherisiedenelquintoregno,quellodiMideodimezzosituato alcentrodeiquattroregnisubordinatichecorrispondonoaiquattropunticardinali(sivedaLeRoiduMonde,cap.ix);equesta posizioneparagonabileaquelladelDragocelestequando,contenendolastellapolare,erainmezzoalcielocomeunresulsuo trono,secondol'espressionedelSepherIetsirah.Cfr.LaTerreduSoleil]. Dalleosservazioniappenaespostesembradelinearsiunaconclusioneperquantoconcerneilruolorispettivodelleduecorrentiche contribuironoaformare latradizione celtica; all'origine,l'autorit spirituale eilpoteretemporale noneranoseparati comedue funzionidifferenziate,maunitinelloroprincipiocomune,esiritrovaancoraunvestigiodiquest'unionenelnomestessodeidruidi (druvid,forzasaggezza;questidueterminieranosimboleggiatidallaquerciaedalvischio)[SivedaAutoritspirituelleet pouvoirtemporel,cap.IV,incuiabbiamoindicatol'equivalenzadiquestosimbolismoconquellodellaSfinge];aquestotitolo,e ancheinquantorappresentavanopiparticolarmentel'autoritspirituale,allaqualeriservatalapartesuperioredelladottrina,essi eranoiverieredidellatradizioneprimordiale,eilsimboloessenzialmenteboreo,quellodelcinghiale,eraloroproprio.Inquanto ai cavalieri, che avevano come simbolo l'orso (o l'orsa di Atalanta), si pu pensare che la parte della tradizione a essi pi specialmentedestinatacomportassesoprattuttoglielementiderivatidallatradizioneatlantidea;equestadistinzionepotrebbeforse ancheaiutareaspiegarealcunipuntipiomenoenigmaticidellastoriaulterioredelletradizionioccidentali. ALCUNEARMISIMBOLICHE 25LEPIETREDELFULMINE InunarticolodelnumerospecialedelVoiled'IsisdedicatoaiTarocchi,Auriger,apropositodell'arcanoXVI,hascrittoquesta frase:SembracheesistaunarelazionefralagrandinedipietrechecircondalaTorrecolpitadalfulmineelaparolaBeithel, dimoradivina,dacuiderivbetili,termineconcuiiSemitidesignavanogliaerolitiopietredelfulmine.Questoaccostamento stato suggerito dal nome Casa di Dio dato a questo arcano, nome che costituisce effettivamente la traduzione letterale del Beithelebraico;macisembrachesifacciaquiunacertaconfusionefravariecoseabbastanzadiverse,echeunapuntualizzazione ditalequestionepossaoffrireuncertointeresse. Anzitutto,certocheilruolosimbolicodegliaerolitiopietrecadutedalcieloimportantissimo,poichsitrattadellepietrenere dicuisiparlaintantetradizionidiverse,daquellacheeralaraffigurazionediCibeleodellaGrandeDeafinoaquellaincassata nellaKaabadellaMecca,cheinrelazioneconlastoriadiAbramo.AncheaRomac'eraillapisniger,senzaparlaredegliscudi sacrideiSalii,chesidicevafosserostatiintagliatiinunaerolitoaltempodiNuma[OssendowskihariferitolastoriadiunaPietra nerainviatauntempodalRedelMondoalDalaiLama,poitrasportataaUrga,inMongolia,echescomparveuncentinaiodi anniorsono;nonsapendodichecosasitrattasse,eglihacercatodispiegarealcunifenomeni,comel'apparizionedicaratterisulla superficiediquestapietra,supponendochefosseunaspeciediardesia].Questepietrenerepossonosicuramenteessereclassificate nellacategoria dei betili, ciodellepietre considerate dimoredivine,o,inaltri termini, quali supporti di certe influenze spirituali;matuttiibetiliavevanoquestaprovenienza?Nonlocrediamo,e,inparticolare,nonscorgiamoalcunindizioche permettadisupporrechetalesiastatoilcasodellapietraallaqualeGiacobbe,secondoilraccontodellaGenesi,diedeilnomedi Beithel,attribuitoperestensionealluogostessoincuiavevaavutolavisionementrelasuatestaposavasutalepietra. Ilbetilopropriamentelarappresentazionedell'Omphalos,ciounsimbolodelCentrodelMondo,ches'identificanelmodo pinaturaleconlabitacolodivino[Taledesignazionediabitacolodivino,inebraicomishkan,fuancheattribuitapitardial Tabernacolo:comeindicalaparolastessa,lasededellaShekinah].Questapietrapotevaavereformediverse,einparticolarequella diunpilastro;fucoscheGiacobbedisse:Equestapietra,chehoerettocomeunpilastro,sarlacasadiDio;e,pressoipopoli celtici,certimenhir,senontutti,avevanolostessosignificato.L'Omphalospotevaesserrappresentatoanchedaunapietradiforma conica,comelapietraneradiCibele,odovoidale;ilconorichiamavalaMontagnasacra,simbolodelPoloodellAssedel Mondo;inquantoallaformaovoidale,essasiriferiscedirettamenteaunaltrosimboloassaiimportante,quellodellUovodel Mondo.Intuttiicasi,ilbetiloeraunapietraprofetica,unapietraparlanteciounapietracherendevaoracoli,oaccantoalla qualeeranoresioracoli,graziealleinfluenzespiritualidicuiessaerailsupporto;el'esempiodell'OmphalosdiDelfiaquesto propositoassaicaratteristico. I betili sono quindi essenzialmente pietre sacre, ma non tutte di origine celeste; tuttavia, forse vero che, almeno sim bolicamente,l'ideadipietracadutadalcielopotevainqualchemodoesservilegata.Quelchecifapensarechelecosestesseroin questomodoillororapportoconilmisteriosoluzdellatradizioneebraica;questorapportosicuroperlepietrenere,chesono effettivamentedegliaeroliti,manondev'esserelimitatosoltantoaquestocaso,poichdettonellaGenesi,apropositodelBeithel diGiacobbe,cheilprimonomeditaleluogoeraprecisamenteLuz.PossiamoanchericordareinquestaoccasionecheilGraalera statointagliato,sidiceva,inunapietracadutaanch'essadalcielo,efratuttequestecosesussistonolegamiassaistretti;manonvi insisteremo oltre, poich queste considerazioni rischierebbero di condurci molto lontano dal nostro tema [Abbiamo d'altronde sviluppatopiampiamentelaquestionedelluz,comequelladell'Omphalos,nelnostrostudiosulRoiduMonde]. Infatti,siachesitrattideibetiliingenere,siadellepietrenereinparticolare,ngliuninlealtrehannoinrealtnientein comuneconlepietredelfulmine;esoprattuttosuquestopuntolafrasechericordavamoall'iniziocontieneunagraveconfusione, chedelrestosispiegaabbastanzafacilmente.Sisicuramentetentatidisupporrechelepietredelfulmineopietredeltuono debbanoesserepietrecadutedalcielo,aeroliti,einvecenoncos;nonsipotrebbemaiindovinarechecosasianosenzaaverlo appresodaicontadiniche,pertradizioneorale,nehannoconservatoilricordo.Questicontadinicommettonod'altrondeanch'essiun errorediinterpretazione,chemostracomeilverosensodellatradizionesfuggaloro,quandocredonochetalipietresianocadutecon

ilfulmine,ochesianoilfulminestesso.Essidiconoinfatticheiltuonocadeinduemaniere,infuocooinpietra;nelprimo caso, incendia, mentre nel secondo infrange soltanto; ma essi conoscono assai bene le pietre del tuono, e si sbagliano solo attribuendoaesse,acausadellalorodenominazione,un'originecelestechenonhannonhannomaiavuto. Laveritchelepietredelfulminesonopietrechesimboleggianoilfulmine;nonsonoaltrocheleascedisilicepreistoriche, esattamentecomeluovodiserpente,simbolodruidicodellUovodelMondo,nonaltro,inquantoallasuaraffigurazione materiale,cheilricciodimarefossile.L'asciadipietralapietrachespezzaechefende,epercirappresentailfulmine;questo simbolismorisaled'altrondeaun'epocaestremamenteremota,espiegal'esistenzadicerteasce,chiamatedagliarcheologiasce votive,oggettiritualichenonhannomaipotutoaverealcunautilizzazionepraticacomearmiocomestrumentiqualunque. Questociinducenaturalmentearicordareunpuntogitrattato:l'asciadipietradiParashuRamaeilmartellodipietradiThorsono una sola e identica arma [Si veda l'articolo di P. Genty su Thor et ParashuRama, in Le Voile d'Isis, dicembre 1928], e aggiungeremochetalearmailsimbolodelfulmine.Sivedecosanchecheilsimbolismodellepietredelfulminediorigine iperborea,ciosiricollegaallapianticatradizionedell'umanitattuale;aquellacheveramentelatradizioneprimitivaperil presenteManvantara[Segnaliamoaquestopropositochealcuni,perunastranaconfusione,parlanooggidiAtlantideiperborea; l'Iperboreael'Atlantidesonodueregionidistinte,comeilnordel'ovestsonoduepunticardinalidifferenti,e,inquantopuntodi partenzadiunatradizione,laprimaassaianterioreallaseconda.Riteniamotantopinecessariorichiamarel'attenzionesuquesto fattoinquantocolorochefannoquestaconfusionehannocredutodipotercelaattribuire,mentrechiarochenonl'abbiamomai commessaenonvediamoneppure,intuttoquelcheabbiamoscritto,checosapotrebbefornireilminimopretestoaunasimile interpretazione]. opportunonotare,d'altraparte,lafunzioneimportantissimachesvolgeilfulminenelsimbolismotibetano;ilvajra,chelo rappresenta,unadelleprincipaliinsegnedeidignitaridellamaismo[Vajrailterminesanscritochedesignailfulmine;laforma tibetanadiquestaparoladorje].Nellostessotempo,ilvajrasimboleggiailprincipiomaschiledellamanifestazioneuniversale, e cos il fulmine associato all'idea della paternit divina, associazione che si ritrova altrettanto chiaramente nell'antichit occidentale,poichilfulmineviilprincipaleattributodiZeusPateroJupiter,ilpadredeglidiedegliuomini,chedelresto fulminaiTitanieiGiganticoscomeThoreParashuRamadistruggonogliequivalentidiquesticonleloroarmidipietra[ interessanteosservarecheifulminidiGiovesonoforgiatidaVulcano,ilchestabilisceuncertorapportofrailfuococelesteeil fuocosotterraneorapportochenonesistenelcasoincuisitrattadiarmidipietra:ilfuocosotterraneoinfattierainrelazione direttaconilsimbolismometallurgico,specialmenteneimistericabirici;Vulcanoforgiaanchelearmideglieroi.Bisognadelresto aggiungerecheesisteun'altraversionesecondolaqualeilMioelneromartellodiThorsarebbemetallicoesarebbestatoforgiatodai nani,chesiricolleganoallostessoordinedientitsimbolichedeiCabiri,deiCiclopi,degliYaksha,ecc.Notiamoanche,aproposito delfuoco,cheilcarrodiThoreratrascinatodaduearieti,eche,inIndia,l'arieteilveicolodiAgni]. C'anche, a tale proposito, eaddirittura nel mondo moderno, unaltro accostamento veramente singolare: Leibniz, nella sua Monadologia,dicechetuttelemonadicreatenascono,percosdire,dafolgorazionicontinuedellaDivinitdiattimoinattimo; egliassociainquestomodo,conformementealdatotradizionaledanoiappenaricordato,ilfulmine(fulgur)all'ideadiproduzione degliesseri.probabilecheisuoicommentatoriuniversitarinonsenesianomaiaccorti,nonpidiquantoabbianonotato,esi capisce perch, che le teorie dello stesso filosofo sullanimale indistruttibile e ridotto in piccolo dopo la morte erano direttamenteispirateallaconcezioneebraicadelluzcomenucleod'immortalit[Unaltropuntochepossiamosoloindicaredi sfuggita,chevajrasignificaauntempofulmineediamante;questocondurrebbeaesaminareancoramoltialtriaspettidella questione,chenonpretendiamoditrattarequiinmodocompleto]. Noteremoancoraunultimopunto,cheriguardailsimbolismomassonicodelmaglio:nonsoloc'unrapportoevidentefrailmaglio eilmartello,chenonsonopercosdiresenondueformediunostessostrumento,malostoricomassonicoingleseR.F.Gouldpensa cheilmagliodelMaestro,dicuiricollegad'altraparteilsimbolismoaquellodelTau,perviadellasuaforma,traggalasuaorigine dalmartellodiThor.IGalliavevanod'altrondeunDiocolmaglio,chefigurasuunaltarescopertoaMayence;sembraaddirittura chesitrattidelDispater,ilcuinomeassaivicinoaquellodiZeuspater,echeidruidi,aquantodiceCesare,davanocome padreallarazzagallica[Sivedeanche,sucertemonetegalliche,larappresentazionediunpersonaggioenigmatico,chetieneinuna manounoggettochesembraessereunlituusobastoneaugurale,enell'altraunmartelloconilqualebattesuunaspeciedi incudine;sidataaquestopersonaggio,acausaditaliattributi,ladesignazionediPonteficefabbro].Cos,questomaglioappare ancoracomeunequivalentesimbolicodelvajradelletradizioniorientali,e,perunacoincidenzachenonhaprobabilmentenulladi fortuito,macheparrperlomenoinattesaamolti,sidilfattocheimaestrimassonipossiedanounattributochehaesattamentelo stessosensodiquellodeigrandiLamatibetani;machimai,nellamassoneriaqualeessaoggi,potrebbevantarsidipossedere effettivamenteilmisteriosopotere,uniconellasuaessenza,benchdupliceneisuoieffettidicontrariaapparenza,dicuiquesto attributoilsegno?Noncrediamodiesporcitropposediciamoche,incicheancorasopravvivedelleorganizzazioniiniziatiche occidentali,nessunohapineppureunapallidaideadichecosasitratti;ilsimboloresta,ma,quandolospiritosiritratto,essonon picheunaformavuota;sidevemalgradotuttoconservarelasperanzacheverrungiornoincuiquestaformasarrivivificata,in cuiessarisponderdinuovoallarealtchelasuaragioned'essereoriginariaechesolagliconferisceilverocarattereiniziatico? 26LEARMISIMBOLICHE Parlandoinprecedenzadeifiorisimbolici,cisiamotrovatiadalludereallalanciache,nellaleggendadelGraal,apparecomeun simbolo complementare della coppa, ed una delle numerose raffigurazioni dellAsse del Mondo [A tale riguardo, il complementarismodellalanciaedellacoppastrettamenteparagonabileaquellodellamontagnaedellacaverna,sucuitorneremo piavanti].Nellostessotempo,questalanciaanche,abbiamodetto,unsimbolodelRaggioceleste,edalleconsiderazionidanoi sviluppatealtrove[SivedaLeSymbolismedelaCroix]risultaevidentechequestiduesignificatiinfondocoincidono;maci

spiegaanchecomelalancia,alparidellaspadaedellafrecciachenesonoindefinitivagliequivalenti,siatalvoltaassimilataal raggiosolare.chiarocheiduesimbolismipolareesolarenondevonomaiessereconfusi,eche,comeabbiamospessoavvertito,il primopossiedeuncaratterepifondamentaleerealmenteprimordiale;manonmenverochequellichesipotrebberochiamarei trasferimenti dall'uno all'altro costituiscono un fatto frequente, non privo di ragioni che cercheremo forse di spiegare pi chiaramenteinaltraoccasione. Ci limiteremo ora a menzionare pi specificamente, a tale proposito, l'attribuzione della freccia ad Apollo: noto che, in particolare,conlesuefrecceegliuccideilserpentePitone,come,nellatradizionevedica,IndrauccideAhioVritra,corrispondentea Pitone,conilvajracherappresentailfulmine;equestoaccostamentononlasciadubbisull'equivalenzasimbolicaoriginariadelle duearmiinquestione.Ricorderemoanchelafrecciad'orodiAbarisodiZalmoxis,dicuisiparlanellastoriadiPitagora;equisi vede ancor pichiaramente come questo simbolismosiriferisca espressamente all'Apollo iperboreo,stabilendoprecisamente il legamefrailsuoaspettosolareeilsuoaspettopolare[Segnaliamopuredisfuggita,aquestoproposito,chelacosciad'orodi Pitagora,chelofaapparireinqualchemodounamanifestazionedell'Apolloiperboreo,siriferiscealsimbolismodellamontagna polareeaquellodell'OrsaMaggiore.D'altraparte,ilserpente PitonestrettamentelegatoaDelfi,anticamente chiamatoPito, santuariodell'Apolloiperboreo:diquiladesignazionedellaPizia,eancheilnomediPitagora,cheinrealtunnomediApollo, coluicheconducelaPizia,ciol'ispiratoredeisuoioracoli]. SeritorniamoallaconsiderazionedellevariearmicherappresentanolAssedelMondo,un'importanteosservaziones'impone: questearmisono,nonsempre,maalmenoassaispesso,siaadoppiotaglio,siaaduepunteopposte.Quest'ultimocaso,cheinmodo particolarequellodelvajrasulqualedovremotornare,deveevidentementeesserriferitoalladualitdeipoli,consideraticomele dueestremitdell'asse,contuttelecorrispondenzecheessaimplicaecheabbiamogiindicatoaltrove[LaGrandeTriade,cap.v]. Inquantoallearmiadoppiotaglio,siccomeladualitsisviluppanelmedesimosensodell'asse,bisognavederviunapidiretta allusionealleduecorrentirappresentatealtrovedaidueserpentichesiarrotolanointornoalbastoneoalcaduceo;mapoichqueste duecorrentiinversesonoanch'esserispettivamenteinrelazioneconiduepolieidueemisferi,risultaimmediatamenteevidentechei duesimbolismi inrealt siricollegano.Infondo,sitrattasempre diunaforzaduplice,unicanellasuaessenza,maconeffetti apparentementeoppostinellasuamanifestazione,inseguitoallapolarizzazionechelacondiziona,comecondizionadelresto,a livellidiversi,tuttiigradietuttelemodalitdellamanifestazioneuniversale[Ciequivaleadirechetutteledualitcosmichenon sono in realt che specificazioni diverse della dualit prima di Purusha e Prakriti, o, in altri termini, della polarizzazione dell'Essereeinessenzaesostanza]. Anchelaspadapuessereconsiderata,inlineadimassima,un'armaadoppiotaglio[Inunaltrodeisuoisignificati,laspadaun simbolodelVerboodellaParola,conilsuoduplicepoterecreatoreedistruttore(sivedaadesempioApocalisse,1,16,eXIX,15). evidentedelrestochequestoduplicepotereanalogoallaforzaduplicedicuiabbiamoappenaparlato,o,piesattamenteancora, chesitrattaunicamentedidiverseapplicazionidiunasolaeidenticacosa.Circalaspada,notiamoancorache,secondocertistorici antichi,gliScitirappresentavanolaDivinitconunaspadapiantataaterraincimaauntumulo;essendoquest'ultimol'immagine ridottadellamontagna,sitrovanoquiriunitiduesimbolidellAssedelMondo];maunesempioancorpisorprendentequello dell'ascia doppia, che appartiene in particolare al simbolismo egeo e cretese, cio preellenico, ma che non gli d'altronde esclusivamentepropria.Ora,l'ascia,comeabbiamodettoinprecedenza[SivedaLespierresdefoudre(quisopra,comecap.25), inmododeltuttospecialeunsimbolodelfulmine,equindi,inquestosenso,unostrettoequivalentedelvajra;neconseguecheil confrontodiquesteduearmimostrabenel'identitfondamentaledelledueformedisimbolismodanoimenzionate,quelladellearmi adoppiotaglioequelladellearmiaduepunte[IlmaglioomartellodiThor,altrosimbolodelfulminecheabbiamopuresegnalato, presenta,perlasuaformaaT,unaprecisasomiglianzaconladoppiaascia.Faremoancheosservare,che,comeilmaglioelaspada, perquantoconunaminorevidenza,l'asciasiritrovaancorogginelsimbolismomassonico]. Le rappresentazioni del vajra offrono molteplici varianti; Ananda K.Coomaraswamy ha segnalato [Elements ofBuddhist Iconography]chelaformapiconsueta,chepresentaunatriplicepuntaaognisuaestremit,percistessostrettamenteaffineal trishulaotridente,altraarmasimbolicaassaiimportante,ilcuistudiospecificoperciallontanerebbetroppodalnostroargomento [Inquestocaso,ladoppiatriplicitdeiramiedelleradiciricordaancorapiesattamentequelladelledueestremitdelvajra. notod'altrondeche,comeattributodiShiva,iltrishulaspessoriferitoaltriplicetempo(trikala),cioalletremodalitdel tempoinquantopassato,presenteefuturo;cisarebberoquiancoradegliaccostamentidafareconquelchesitrovaataleriguardoin altretradizioni,peresempioconcertiaspettidelsimbolismodiJanus];osserveremosoltantoche,mentrelapuntamedianala terminazione dell'asse stesso,leduepunte laterali possono essere riferite ancora alleduecorrenti di destra edi sinistra di cui abbiamoparlato,eche,perquestastessaragione,unasimiletriplicitsiritrovaaltrovenelsimbolismoassialeperesempioincerte raffigurazionidellAlberodelMondo.A.K.Coomaraswamyhapuremostratocheilvajratradizionalmenteassimilatoadaltri simboliconosciutidellAssedelMondo,qualil'assedelcarrolecuidueruotecorrispondonoalCieloeallaTerra,ilchespiega d'altronde,inparticolare,certerappresentazionidelvajracheparesostenutodaunlotosulqualepostoverticalmente.Quanto al quadruplice vajra formato dalla riunione di due vajra comuni disposti in croce, se lo si considera posto su un piano orizzontale,comesuggeriscelasuadesignazionediKarmavajra,essomoltovicinoasimbolicomeloswastikaeilchakra[Nonsi trattapialloradell'asseverticalecomeinprecedenza,madeidueassiorizzontalidellarappresentazionegeometricadanoiesposta inLeSymbolismedelaCroix];ciaccontenteremodiannotarequiquestediverseindicazioni,sullequaliavremoforseoccasionedi tornareinaltristudi,poichquest'argomentodiquellichenonsipupretenderediesaurire. Ilvajraoltrealsensodifulmine,hacontemporaneamenteanchequellodidiamante,cherichiamaimmediatamenteleidee diindivisibilit,inalterabiliteimmutabilit;edeffettivamentel'immutabilitproprioilcarattereessenzialedell'asseintornoal qualesieffettualarivoluzionedituttelecose,senza cheessovipartecipi.Ataleproposito,c'ancoraunaccostamentoassai notevole:PlatonedescriveprecisamentelAssedelMondocomeunasseluminosodidiamante:quest'assecircondatodaparecchi

rivestimenticoncentrici,didimensioniedicoloridiversi,checorrispondonoalledifferentisfereplanetarie,esimuovonointornoa esso[Repubblica,librox(mitodiErl'Armeno).QuestoinsiemedirivestimenticostituisceilfusodellaNecessit:laParca Clotholofagirareconlamanodestra,dunquedadestraasinistra,equestosensodirotazionenonindifferente,inrapportoalle considerazionicheabbiamofattoapropositodelsimbolismodelladoppiaspirale].D'altraparte,ilsimbolismobuddisticodel tronodidiamante,situatoaipiedidellAlberodellaSaggezzaealcentrostessodellaruotadelMondo,cionell'unicopunto cherimanesempreimmobile,non,sottoquestostessoprofilo,menosignificativo. Pertornarealfulmine,siritienecheessorappresenti,comeabbiamogiindicato[SivedaLespierresdefoudre],unduplice poterediproduzioneedidistruzione;volendo,sipudirepoteredivitaodimorte,ma,selosiintendesseunicamentenelsenso letterale,noncisiriferirebbecheaun'applicazioneparticolaredicidicuiinrealtsitratta[Riguardoall'osservazionecheabbiamo fattoinprecedenzaapropositodellearmirispettivediApolloediIndra,faremonotarecheancheilraggiosolareritenuto,alpari delfulmine,vivificanteoletaleasecondadeicasi.RicorderemoanchechelalanciadellaleggendadelGraal,coscomelalanciadi Achille,acuil'abbiamogiaccostatasottoquestoprofilo,avevailduplicepoterediinfliggereferiteediguarirle].Difatto,essola forzacheproducetuttelecondensazionieledissipazionichelatradizioneestremoorientaleriferisceall'azionealternatadeidue principicomplementariyineyang,echecorrispondonoanchealleduefasidellespirazioneedellaspirazioneuniversali;ci cheladottrinaermetica,dapartesua,chiamacoagulazioneesoluzione[l'equivalentedicicheillinguaggiodegliantichi filosofigrecidesignavaconiterminidigenerazioneecorruzione];eladupliceazionediquestaforzasimboleggiatadalledue estremitdelvajrainquantoarmafolgorante,mentreildiamanterappresentachiaramentelasuaessenzaunicaeindivisibile. Segnaleremo incidentalmente, a titolo di curiosit, poich dal nostro punto di vista non potrebbe esser molto pi di questo, un'applicazionediordineassaiinferiore,machesiricollegadirettamentealproblemadellearmisimboliche:ilpoteredellepunte, bennotoinmagiaeanchenellafisicaprofana,siriferiscerealmenteallasoluzione,cioalsecondoaspettodelduplicepoteredi cuiabbiamoparlato.D'altraparte,unacorrispondenzaconilprimoaspetto,oconlacoagulazione,sitrovanell'usomagicodei nodiolegature;ricorderemoaquestopropositoancheilsimbolismodelnodogordiano,cheAlessandrotroncadelrestoconla suaspada,laqualcosapureabbastanzasignificativa;maquiappareunaltroproblema,quellodelnodovitale,che,perquantoin relazioneanalogicaconilprecedente,superadimoltol'ambitoelaportatadellasemplicemagia[Abbiamoallusoatalequestione,a propositodelpuntosensibiledellecattedrali,inunanotaintitolataCologneouStrasbourg?,inLeVoiled'Isis,gennaio1927]. Infine,dobbiamomenzionareunaltrosimboloassiale,chenonun'armaveraepropria,mavisiassimilatuttaviaperlasua formaterminanteapunta:ilsimbolodelchiodo;e,pressoiRomani,ilchiodo(clavus)elachiave(clavis),chelalorolingua accostava in modo piuttosto singolare, si riferiscono entrambi al simbolismo di Janus [Ricorderemo ancora, per completare l'osservazione che abbiamo fatto inultimo luogo, ilpotere magico attribuito ad entrambi gli oggetti, che appare, aparte ogni questionediordinefenomenico,unaspeciedidegenerazioneexotericadellorosignificatotradizionale].Lachiave,cheancora, essapure,unsimboloassiale,cicondurrebbeadaltreconsiderazioninellequalinonvogliamopresentementeaddentrarci;diremo soltantocheilpoteredellechiavi,oilduplicepoteredilegareedisciogliere[Sipotrosservarechelestesseparolehanno ancheunevidenterapportoconilsimbolismodellelegatureodeinodi;tuttocidunquestrettamenteconnesso,elevarieformeche ilsimbolismorivestesonosempreperfettamentecoerentifradiloro],nonveramentediversodaquellodicuiabbiamoparlato:in fondo,sitrattasempredicoagulazioneedisoluzione,nelsensoermeticodeiduetermini. 27SAYFULISLAM Nelmondooccidentalesisoliticonsiderarel'islamismounatradizioneessenzialmenteguerrierae,quindi,quandovisiparlain particolaredellasciabolaodellaspada(essayf),prenderequestaparolaunicamentenelsuosensopiletterale,senzaneppurepensar mai a chiedersi se essa non rappresenti in realt qualcos'altro. d'altronde incontestabile che un certo lato guerriero esista nell'islamismo,eancheche,lungi dalcostituireunsuocaratterepeculiare,siritroviugualmentenellamaggiorpartedellealtre tradizioni,cristianesimocompreso.AnchesenzaricordarecheCristoinpersonahadetto:Iononsonovenutoaportarelapace,ma laspada[Matteo,x,34],ilchesipuinfondointendereinmodofigurato,lastoriadellaCristianitnelMedioevo,cionell'epoca incuiessaebbelasuaeffettivarealizzazionenelleistituzionisociali,nefornisceprovelargamentesufficienti;e,d'altraparte,la stessatradizioneind,checertononpotrebbepassareperspecialmenteguerriera,dalmomentocheingeneresitendepiuttostoa rimproverarle di concedere poco posto all'azione, contiene anch'essa quest'aspetto, come ci si pu render conto leggendo la Bhagavadgita.Amenodinonessereaccecatidacertipregiudizi,facilecapireperchsiacos,poich,nell'ambitosociale,la guerra,inquantodirettacontrocolorocheturbanol'ordineehaloscopodiricondurveli,costituisceunafunzionelegittima,chenon infondosenonunodegliaspettidellafunzionedigiustiziaintesanellasuaaccezionepigenerale.Tuttavia,questosoloillato piesterioredellecose,dunqueilmenoessenziale:dalpuntodivistatradizionale,quelcheconferisceallaguerracosconcepitatutto ilsuovalore,ilfattocheessasimboleggialalottachel'uomodevecondurrecontroinemicichesonodentrodilui,ciocontrotutti glielementiinluicontrariall'ordineeall'unit.Inentrambiicasi,delresto,chesitrattidell'ordineesterioreesocialeodell'ordine interioreespirituale,laguerradevesempretendereastabilirel'equilibrioel'armonia(eperciessasiriferiscepropriamentealla giustizia),equindiaunificareincertomodolamolteplicitdeglielementiinopposizionefradiloro.Ciequivaleadirechelasua normaleconclusione,eindefinitivalasuaunicaragiond'essere,lapace(essalam),chepuessereveramenteottenutasoloconla sottomissioneallavolontdivina(elislam),mettendotuttiglielementi alloropostoperfarliconcorreretuttiallarealizzazione coscientediunmedesimopiano;edquasisuperfluofarnotarequantoidueterminielislameessalamsianostrettamente legatil'unoall'altronellalinguaaraba[AbbiamodatopiampiospazioaquesteconsiderazioninelSymbolismedelaCroix,cap. VIII]. Nellatradizioneislamica,questiduesignificatidellaguerra,comepureilrapportorealmenteesistentefradiloro,sonoespressinel modopichiaropossibiledaunhadithdelprofeta,pronunciatoalritornodaunaspedizionecontroinemiciesterni:Siamotornati

dallapiccolaguerrasantaallagrandeguerrasanta(Rajanamineljihadilagharilaljihadilakbar).Selaguerraesteriorenon dunquechelapiccolaguerrasanta[delrestoevidentechelosoltantoquandodeterminatadamotividiordinetradizionale; ognialtraguerraharbenonjihad]mentrelaguerrainteriorelagrandeguerrasanta,ilfattochelaprimahasolo un'importanzasecondariarispettoallaseconda,dicuisoltantoun'immaginesensibile;vadasche,intalicondizioni,tuttoquelche serveallaguerraesteriorepuesserepresocomesimbolodiquelcheconcernelaguerrainteriore[Naturalmente,questononsarebbe pi vero per l'attrezzatura delle guerre moderne, non fosse che per il suo carattere meccanico, incompatibile con ogni vero simbolismo;perunaragionesimilarel'eserciziodeimestierimeccanicinonpuservirdibaseaunosviluppodiordinespirituale],e checivaleinparticolareperlaspada. Coloro che non riconoscono questo significato, anche se ignorano lo hadith che abbiamo appena citato, potrebbero almeno osservareche,durantelapredicazione,ilkhatib,lacuifunzionenonhamanifestamentenulladiguerrieronelsensocomunedella parola,tieneinmanounaspada,echequesta,inuncasosimilenonpuesseraltrocheunsimbolo,senzacontareche,difatto,la spadadisolitodilegno,ilchelarendeevidentementeinadattaaogni usoneicombattimentiesteriori,accentuandonequindi maggiormenteilcaratteresimbolico. Laspadadilegnorisaled'altronde,nelsimbolismotradizionale,aunpassatoremotissimo,poichinIndiaunodeglioggettiche figuravanonelsacrificiovedico[SivedaA.K.Coomaraswamy,LeSymbolismedel'pe,intudesTraditionnelles,gennaio 1938;traiamodaquest'articololacitazionechesegue];questaspada(sphya),ilpalosacrificale,ilcarro(opiprecisamentel'asse chenel'elementoessenziale)elafrecciasidicononatidalvajraofulminediIndra:QuandoIndralanciilfulminesuVritra, esso,cos lanciato,divenne quadruplo...IBrahmani siservono didue di questequattroforme duranteilsacrificio,mentregli Kshatriyasiservonodellealtredueinbattaglia...[LafunzionedeiBrahmaniequelladegliKshatriyapossonoesserquiriferite rispettivamenteallaguerrainterioreeaquellaesteriore,o,seguendolaterminologiaislamica,allagrandeguerrasanta ealla piccola guerra santa]. Quando il sacrificatore brandisce la spada di legno, il fulmine che egli lancia contro il nemico... [ShatapathaBrahmana,1,2,4].Sitengapresenteinmododeltuttoparticolareilrapportodiquestaspadaconilvajrainvistadi quantoseguir;aggiungeremoatalepropositochelaspadaassaispessoassimilataallampoodaessofattaderivare[InGiappone inparticolare,secondolatradizioneshintoista,laspadaderivatadaunlampoarchetipo,dicuiessaladiscendenteol'ipostasi (A.K.Coomaraswamy,ibidem)],ilcherappresentatoinmanierasensibiledallaformaassainotadellaspadafiammeggiante, indipendentementedaglialtrisignificatichequest'ultimapucontemporaneamenteavere,giacchdev'esserebenintesocheogni vero simbolo racchiude sempre una pluralit di sensi, iquali, lungi dall'escludersi odal contraddirsi, si accordano invece esi completanofradiloro. Pertornare allaspada del khatib,diremocheessasimboleggiaanzituttoilpotere della parola,cosache dovrebbe apparire d'altrondeabbastanzaevidente,tantopichesitrattadiunsignificatoattribuitoassaigeneralmenteallaspada,eneppureestraneo allatradizionecristiana,comemostranochiaramentequestitestidell'Apocalisse:Edeglitenevanellasuamanodestrasettestelle;e dallasuaboccauscivaunaspadaaduetagli,affilata,eilsuovoltoeracomeilsolequandosplendenellasuaforza[Apocalisse,1, 16.Siosserverquilariunionedelsimbolismopolare(lesettestelledell'OrsaMaggiore,oilsaptarikshadellatradizioneind)edel simbolismosolare,cheritroveremoanchenelsignificatotradizionaledellaspada].Edallaboccagliusciva[Sitrattadicoluiche eramontatosuuncavallobianco,ilKalkiavataradellatradizioneind]unaspadaaffilatasuiduetaglipercolpireconessale nazioni...[Ibidem,xix,15].Laspadacheescedallaboccanonpuevidentementeaverealtrosensochequelloacuiabbiamo accennato,tantopichel'esserecosdescrittoneiduebraninonaltricheilVerbostessoounadellesuemanifestazioni;inquanto aldoppiotagliodellaspada,essorappresentaunduplicepoterecreatoreedistruttoredellaparola,checiriconduceprecisamenteal vajraQuest'ultimo,infatti,simboleggiaancheunaforzache,perquantounicanellasuaessenza,simanifestasottodueaspettiin apparenzacontrari,mainrealtcomplementari;equestidueaspetti,coscomesonoraffiguratidaiduetaglidellaspadaodialtre armisimili[Ricorderemoquiinparticolareilsimboloegeoecretesedelladoppiaascia;abbiamogispiegatochel'asciainmodo deltuttospecialeunsimbolodelfulmine,dunqueunostrettoequivalentedelvajra],losonoquidalleduepunteoppostedel vajra.Questosimbolismovalidodelrestopertuttol'insiemedelleforzecosmiche,dimodochel'applicazionechesenefaalla parolacostituiscesolouncasoparticolare,mached'altronde,invirtdellaconcezionetradizionaledelVerboedituttocicheessa implica,puasuavoltaesserpresopersimboleggiarenellorocomplessotuttelealtreapplicazionipossibili[Sulduplicepoteredel vajraesualtrisimboliequivalenti(inparticolareilpoteredellechiavi),sivedanoleconsiderazionidanoifattenellaGrande Triade,cap.VI]. La spada non soltanto assimilata simbolicamente al fulmine, ma anche, al pari della freccia, al raggio solare; vi accenna visibilmenteilfattoche,nelprimodeiduepassiapocalitticiappenacitati,l'esseredallacuiboccaescelaspadahailvoltocomeil solequandosplende.faciledelrestostabilireunraffronto,sottoquestoprofilo,fraApollocheuccideilserpentePitoneconlesue frecceeIndracheuccideildragoVritraconilvajraequestoaccostamentononpulasciarealcundubbiosull'equivalenzadi questidueaspettidelsimbolismodellearmi,iqualinonsonoindefinitivacheduediversimodid'espressionediunasolaeidentica cosa.importanted'altrondenotarechelamaggiorpartedellearmisimboliche,einparticolarelaspadaelalancia,sonoassai frequentementeanche simboli dellAssedel Mondo; sitrattaalloradi unsimbolismopolare, enonpidiunsimbolismo solare, ma, per quanto i due punti di vista non debbano mai esser confusi, ci sono lo stesso fra di loro certi rapporti che permettono,sipotrebbedire,deitrasferimentidall'unoall'altro,dalmomentochel'assesiidentificataloraconunraggiosolare [Senzapoterquiinsisteresutalequestione,dobbiamoalmenoricordare,atitolod'esempio,l'accostamentodeiduepuntidivistanel simbolismogrecodell'Apolloiperboreo].Inquestosignificatoassiale,ledueoppostepuntedelvajrasiriferisconoalladualitdei poli,consideraticomeledueestremitdell'asse,mentre,nelcasodellearmiadoppiotaglio,ladualit,essendoindicatanellostesso sensodellasse,siriferiscepidirettamentealleduecorrentiinversedellaforzacosmica,rappresentatealtroveanchedasimboli qualiidueserpentidelcaduceo;ma,siccomeleduecorrentisonoessestesserispettivamenteinrelazioneconiduepolieidue

emisferi[Anchesuquestopunto,rinviamoallaGrandeTriade,cap.v],sipucomprenderecome,malgradolaloroapparente differenza,leduefigurazionisiricongiunganoinrealtinquantoallorosignificatoessenziale[SivedaLesarmessymboliques (quisopra,comecap.26)]. Ilsimbolismoassialeciriconduceall'ideadelristabilimentodell'armoniaconcepitocomescopodellaguerrasantanellesue dueaccezioniesterioreeinteriore,poichl'asseilluogoovetutteleopposizionisiconcilianoesvaniscono,o,inaltritermini,il luogodell'equilibrioperfetto,chelatradizioneestremoorientaledesignacomelInvariabileMezzo[cicherappresentapurela spadapostaverticalmentesecondol'assediunabilancia,mentrel'insiemecostituiscegliattributisimbolicidellagiustizia].Cos, sottoquestoprofilo,cheinrealtcorrispondealpuntodivistapiprofondo,laspadanonrappresentasoltantolostrumento,comesi potrebbe credere se ci si attenesse al suo senso pi immediato, ma anche il fine stesso da raggiungere, in certo qual modo sintetizzandol'unoel'altronelsuosignificatototale.Nonabbiamofattoaltrod'altrondecheriunirequi,suquestoargomento,alcune osservazionichepotrebberodarluogoabenaltrisviluppi;mapensiamoche,anchecos,essemostrerannosufficientemente,sitratti dell'islamismoodiqualsiasialtraformatradizionale,quantosianolontanidallaveritcoloroiqualipretendonodiattribuirealla spadasolounsensomateriale. 20ILSIMBOLISMODELLECORNA Nelsuostudiosulceltismo,T.Basilidesegnalaval'importanzadiApollonKarneiosinquantodiodegliiperborei;ilnomeceltico Belend'altrondeidenticoadAblunoAplun,divenutopressoiGreciApollon.Ciproponiamoditornareungiornoinmodo pi completo sulla questione dell'Apollo iperboreo; per ora, ci limiteremo ad alcune considerazioni che riguardano pi specificamenteilnomeKarneios,comepurequellodiKronosconilqualeinstrettorapporto,giacchquestiduenomihannola stessaradiceKRN,cheesprimeessenzialmenteleideedipotenzaedielevazione. Nelsensodielevazione,ilnomeKronosconvieneperfettamenteaSaturno,checorrispondeineffettiallapielevatadellesfere planetarie,ilsettimocielooilSatyaLokadellatradizioneind[Peripitagorici,KronoseRhearappresentavanorispettivamenteil CieloelaTerra:l'ideadielevazionesiritrovadunqueancheinquestacorrispondenza.soloperun'assimilazionefoneticatardiva cheiGreciidentificaronoKronosoSaturnoconChronos,ilTempo,mentreinrealtleradicidiquestiduenomisonodiverse;pare cheilsimbolodellafalcesiastatotrasferitoalloradall'unoall'altro,macinonrientranelnostroargomentoattuale].Nonsideve d'altrondeconsiderareSaturnounicamente,eneppureinprimoluogo,unapotenzamalefica,comesembrasitendaafaretalvolta, perchnonbisognadimenticarecheegliinnanzituttoilreggentedelletdell'oro,ciodelSatyaYugaodellaprimafasedel Manvantara,checoincideprecisamenteconilperiodoiperboreo,ilchedimostracomenonsenzaragioneKronossiaidentificatocol dio degli iperborei [Il mare che circondava l'isola di Ogigia, consacrata a Karneios o a Kronos, era chiamato mare di Crono (Plutarco,DefacieinorbeLunae);Ogigia,chiamatadaOmerol'ombelicodelMondo(rappresentatopitardidall'Omphalosdi Delfi),eradelrestosoltantouncentrosecondario,cheavevasostituitolaTuleoSiriaprimitivainun'epocamoltopivicinaanoidel periodoiperboreo].verosimiledelrestochel'aspettomaleficorisultiquidallascomparsastessaditalemondoiperboreo;invirtdi unanalogorivolgimentoogniTerradeglidi,sedediuncentrospirituale,diventaunaTerradeiMortiquandoilcentro scomparso.anchepossibilechesisiainseguitoattribuitodipreferenzaquestaspettoalnomeKronos,mentrel'aspettobenefico rimanevaalcontrariolegatoalnomeKarneios,perviadellosdoppiamentodiquestinomicheinorigineeranounosolo;edvero inoltrecheilsimbolismodelsolepresentainsestessoidueaspettiopposti,vivificanteemortifero,produttoreedistruttore,come abbiamofattonotareultimamenteapropositodellearmicherappresentanoilraggiosolare[Ingreco,laformastessadeinome ApollonassaivicinaaquelladiApollyon,ildistruttore(cfr.Apocalisse,ix,11)]. KarneiosildiodelKarn,ciodellaltoluogochesimboleggialaMontagnasacradelPolo,ederarappresentatopressoiCelti siadaltumulus,siadalcairnomucchiodipietrechenehaconservatoilnome.Lapietradelrestospessoinrapportodiretto conilcultodiApollo,comesivedeinparticolaredallOmphalosdiDelfi,eanchedalcubodipietracheservivadaaltareaDelo,edi cuil'oracoloordindiraddoppiareilvolume;ma,d'altraparte,lapietraavevaancheunarelazioneparticolareconKronos;sitrattadi unnuovoaccostamentochepossiamoindicaresolodisfuggita,poichquestopuntomeriterebbediesseretrattatoaparte[Ingenere siattribuisceaibetili,chesonoassimilabiliall'Omphalos,unsignificatosolare;maquest'ultimosiprobabilmentesovrapposto, inuncertoperiodo,aunsignificatopolareprimitivo,epudarsichesiastatocosancheperApollo.NotiamoinoltrecheApollo rappresentatocomeprotettoredellesorgenti(ilBorvocelticoglifuatalriguardoassimilato);elesorgentisonopureinrelazione conlamontagnaoconlapietracheneunequivalentenelsimbolismopolare]. Nellostessotempo,Karneiosanche,perilsignificatostessodelsuonome,ildiopotente[Questonomepercicorrisponde,in ebraico,alnomedivinoShaddai,chedev'esserepiparticolarmenteilnomedelDiodiAbramo;ora,anchefraAbramoeKronos esistonorapportiabbastanzanotevoli];eselamontagna,sottounodeisuoiaspetti,simbolodipotenzacomepuredielevazione, grazieall'ideadistabilitcheviconnessa,c'unaltrosimboloancorpicaratteristicodaquestopuntodivista,quellodellecorna. Ora, esisteva aDelo,oltreallapietra cubica cheabbiamo appena menzionato,unaltroaltare chiamato Keraton,interamente formatodicornadibuoi edicapresolidamenteunite; evidentechecisiriferisce direttamenteaKarneios,lacui relazione simbolicaconglianimalicornutihaanchelasciatotraccefinoainostrigiorni[InBretagna,sanCorneliooCornly,sostituitoad ApollonKarneios,consideratoilprotettoredellebestiecornute;leconsiderazionichefacciamoquipermetterannodicapirecome inrealtcisiamoltopidiquelsemplicegiocodiparolechetalunisarebberoforsetentatidivedervi]. Ilnomestessodicornosiricollegad'altrondeinmodomanifestoallaradiceKRN,coscomequellodicorona,cheun'altra espressionesimbolicadellemedesimeidee,poichledueparole(inlatinocornuecorona)sonoassaivicine[Laparolagreca Keraunos,chedesignailfulmine,sembradifattoderivataanch'essadallamedesimaradice;osserviamoatalepropositocheil fulminecolpiscedisolitolevette,iluoghioglioggettielevati;ebisognaanchetenercontodell'analogiadellampoconilraggio luminososulqualedovremotornare].fintroppoevidentechelacoronal'insegnadelpotereeilsegnodiunrangoelevatoperch

sianecessarioinsistervi;etroviamounprimoaccostamentoconlecornanelfattochesiaquestechequellasonopostesullatesta,il chedbenel'ideadiunvertice[Nellatradizioneebraica,KetherolaCoronaoccupailverticedell'alberosefirotico].Manon tutto:lacoronaeraoriginariamenteuncerchioornatodipunteaformadiraggi;elecornasonosimilmenteconsiderateraffigurazioni deiraggiluminosi[SiputrovarneunesempioparticolarmenteefficacenellerappresentazionidiMos,perchsisacheleparvenze dicornach'egliportasullafrontealtrononsonocheraggiluminosi.Taluni,fraiqualiHuet,vescovodiAvranches,hannovoluto identificare Mos con Dioniso, che ugualmente raffigurato con le corna; ci sarebbero d'altronde altre relazioni curiose da esaminare,maquestociporterebbetroppolontanodalnostrotema],ilcheciriconduceacerteconsiderazionigifatteaproposito dellearmisimboliche.chiarissimo,delresto,chelecornapossonoessereassimilateadarmi,anchenelsensopiletterale,dacui derival'ideadiforzaedipotenzachestataloroattribuitasempreedappertutto[Lastessaassimilazionenaturalmentevalidaanche peraltrianimali,comelezannedellelefanteedelcinghiale,lacuiformaappuntitasimiled'altrondeallecorna.Aggiungiamo comunquecheladualitdellecorna(eanchedellezanne)impediscel'applicazionedelsimbolismoassiale:essesiassimilano piuttosto,ataleriguardo,alleduepuntelateralideltrishula;eperquesto,inoltre,parliamoquideiraggiluminosiingenere,enon delRaggiocelesteche,dal duplicepuntodivistamacrocosmicoemicrocosmico,unequivalentedellAssedelMondo]. D'altraparte,iraggiluminosisonomoltoadattiavaleredaattributidellapotenza,siaessa,asecondadeicasi,sacerdotaleoregale, ciospiritualeotemporale,poichessiladesignanocomeun'emanazioneounadelegazionedellafontestessadellaluce,ilcheessa infattiquandolegittima. Sipotrebberoportarefacilmentemoltepliciesempi,diassaidiversaprovenienza,dellecornaimpiegatecomesimbolidipotenza;se netrovanoinparticolarenellaBibbia,einmodoancorpispecialenell'Apocalisse[Bisognaosservarechequil'ideanonpi soltantoquelladiunapotenzalegittima,mavieneestesaaognipotenzadiqualsiasigenere,siamaleficasiabenefica:cisonole cornadell'Agnello,maanchelecornadellaBestia];neciteremounaltro,trattodallatradizionearaba,chedesignaAlessandroconil nomediElIskandardhulqarnein,ciodalleduecorna[Laparolaarabaqarnlastessadicorno,giacchlaradiceKRN pufacilmentemutarsiinQRN,eancheinHRN,comenell'inglesehorn.Laparolaqarnhaancheunaltrosignificato,quellodi etodiciclo,epispessodisecolo;questoduplicesignificatoprovocatalorauncuriosoequivoco,poichalcunicredonoche l'epitetodhulqarneinapplicatoadAlessandrovogliadirecheeglivisseduesecoli],ilchesiinterpretadisolitonelsensodiun duplicepotereestesosull'orienteesull'Occidente[Sottoquestoprofilo,leduecornasonounequivalentedelleduetestedell'aquila araldica]. Questa interpretazione perfettamente giusta, purch non se ne escluda un altro fatto che piuttosto la completa: Alessandro,essendostatodichiaratofigliodiAmmonedall'oracolodiquestodio,presecomeemblemaiduecornidiarieteche costituivanoilprincipaleattributodiquesti[LostessoAmmoneerachiamatoSignoredalduplicecorno(Librodeimorti,cap. clxv)];etaleoriginedivinanonfacevaaltrochelegittimarloqualesuccessoredegliantichisovranidell'Egitto,acuiessavenivapure attribuita. Si dice anche che egli si sia fatto rappresentare cos sulle sue monete, cosa che del resto, agli occhi dei Greci, lo identificavapiuttostoconDioniso,dicuievocavaancheilricordoconlesueconquiste,soprattuttoconquelladell'India;eDioniso erailfigliodiZeus,cheiGreciassimilavanoadAmmone;possibilechequest'ideanonsiastataestraneaadAlessandrostesso; tuttavia,Dionisoerarappresentatodisolitoconcornanondiarietemaditoro,ilchecostituisce,dalpuntodivistadelsimbolismo, unadifferenzaassaiimportante[anchepossibilecheAlessandroabbiaportatounelmoornatodiduecorna;sisacheglielmi cornutieranoinusopressomoltipopoliantichi.PressogliAssiroBabilonesi,latiaracornutaeraunattributocaratteristicodelle divinit]. quiilcasodiosservarechelecorna,nellorousosimbolico,assumonodueformeprincipali:quelladellecornadiariete,che propriamente solare, e quella delle corna di toro, che al contrario lunare, richiamando d'altronde la forma stessa della mezzaluna[Aquestadistinzionecorrispondequelladelledueformecheglialchimistidavanoalsegnodelmercurio:laformalunare vieneriferitaalmercuriovolgare,elaformasolarealmercuriodeisaggi].Sipotrebbeanche,ataleproposito,riferirsiallerispettive corrispondenzedeiduesegnizodiacalidell'ArieteedelToro;macidarebbeluogosoprattutto,perviadell'applicazionechesene potrebbefareinrapportoalpredominiodell'unaodell'altraformaindiversetradizioni,aconsiderazioniciclichenellequaliora nonpossiamopensarediaddentrarci. Perterminarequesticenni,segnaleremoancoraunaccostamento,percertiaspetti,fraquellearmianimalichesonolecornae quellechesipossonochiamarelearmivegetali,ciolespine.C'danotare,intalsenso,chemoltefralepiantechesvolgonoun ruolosimbolicoimportantesonospinose[Sipossonofaregliesempidellarosa,delcardo,dell'acacia,dell'acanto,ecc.];anchequi,le spine,comelealtrepunte,evocanol'ideadiunverticeodiun'elevazione,epossonoanche,perlomenoincerticasi,esserpreseper raffigurareiraggiluminosi[Ilsimbolismocristianodellacoronadispine(chesidicesianospinediacacia)siricollegacos,inun modochetaluniforsetroverannoinatteso,manonperquestomenorealecdesatto,allacoronadiraggidicuiabbiamoparlatosopra. C'anchedanotarecheinvarieregioni,imenhirsonodesignaticonilnomedispine(donde,inBretagnaealtrove,nomidiluogo comelaBelleEpine,NotreDamedelEpine,ecc.);ora,ilsimbolismodelmenhir,comequellodellobeliscoedellacolonna,si riferiscealraggiosolareenellostessotempoall`AssedelMondo].Sivededunquecheilsimbolismosempreperfettamente coerente,enonpotrebbedelrestononesserloperilfattostessochenonilrisultatodiqualcheconvenzionepiomenoartificiale, maalcontrarioessenzialmentefondatosullanaturastessadellecose. SIMBOLISMODELLAFORMACOSMICA 29LACAVERNAEILLABIRINTO In un recente libro [W.F. Jackson Knight, Cumaean Gates, a Reference of the Sixth Aeneid to Initiation Pattern, Basil Blackwell,Oxford],JacksonKnightesponeirisultatidiinteressantiricerchechehannocomepuntodipartenzailpassodelsesto librodell'Eneide incui sonodescritte leporte dell'antro dellaSibillacumana: perch illabirinto diCreta elasuastoria sono

raffiguratisuquesteporte?Andandocontroaquantohannosostenutotalunichenonvannooltreleconcezioniletterariemoderne, eglirifiutagiustamentedivederviunasemplicedigressionepiomenoinutile,ritenendoalcontrariochequestopassodebbaavere unrealevaloresimbolico,fondatosuunastrettarelazionefraillabirintoelacaverna,collegatientrambiallastessaideadiun viaggiosotterraneo.Secondol'interpretazionecheJacksonKnightforniscedifatticoncordanticheappartengonoaepocheeregioni assaidiverse,questaideasarebbestatalegatainorigineairitifunerari,epoi,invirtdiunacertaanalogia,trasferitaneiritiiniziatici; torneremopiinparticolare suquestopuntofrapoco,madobbiamoanzituttofarequalcheriservasulmodostessoincui egli concepiscel'iniziazione.Sembrainfatticonsiderarlaunicamentecomeunprodottodelpensieroumano,dotatocomunquediuna vitalitchegliassicuraunasortadipermanenzaattraversoleepoche,anchesetaloraessosussistepercosdiresoloallostatolatente; dopoquantoabbiamogiespostosuquestoargomento,nonabbiamoassolutamentebisognodimostraredinuovotuttoquellochec' diinsufficienteinunasimileconcezione,perilfattostessochenonvisitienecontodeglielementisopraumanicheinrealtne costituisconoesattamentel'essenziale.Insisteremosoltantosuquestopunto:l'ideadiunasussistenzaallostatolatenteportaall'ipotesi diunaconservazioneinunsubconsciocollettivodesuntodacerteteoriepsicologicherecenti;qualunquecosasipensidiqueste ultime,nell'applicazionechecossenefac'uncompletodisconoscimentodellanecessitdiunacatenainiziatica,ciodiuna trasmissioneeffettivaeininterrotta.verochec'un'altraquestionedanonconfondereassolutamenteconlaprecedente:successo talvoltachecosediordinepropriamenteiniziaticoabbianotrovatoespressionetramiteindividualitpernullacoscientidellorovero significato,ecisiamoprecedentementespiegatisuquestopuntoparlandodellaleggendadelGraal;ma,daunaparte,tuttocinon c'entraaffattoconquelcheconcernel'iniziazionestessanellasuarealt,e,dall'altra,nonquestoilcasodiVirgilio,incuivisono, esattamentecomeinDante,indicazionidecisamentetroppopreciseetroppomanifestamentecoscientiperchsiapossibileammettere che egli sia stato estraneo a ogni collegamento iniziatico effettivo. Quello di cui parliamo non ha niente a che vedere con lispirazionepoeticacomes'intendeoggi,e,ataleproposito,JacksonKnightcertotroppodispostoacondividereleposizioni letterarie,allequalicomunquelasuatesisiopponeperaltriversi;dobbiamonondimenoriconoscerequantosiameritorio,peruno scrittoreuniversitario,avereilcoraggiodiaffrontareunsimileargomento,oanchesemplicementeparlarediiniziazione. Detto questo, torniamo al problema dei rapporti fra caverna funeraria e caverna iniziatica: per quanto tali rapporti siano si curamentereali,l'identificazionedell'unaedell'altra,inquantoallorosimbolismo,rappresentaalmassimolametdellaverit. Osserviamod'altrondeche,anchedalsolopuntodivistafunerario,l'ideadifarderivareilsimbolismodalrituale,invecedivedereal contrarionelritualequelsimbolismoinazionecheessoveramente,mettegil'autoreingrandeimbarazzoallorchegliconstata che il viaggio sotterraneo quasi sempre seguito da un viaggio all'aria aperta, che molte tradizioni rappresentano come una navigazione;cisarebbeinfattiinconcepibilesesitrattassesoltantodelladescrizioneimmaginosadiunritualedisepoltura,masi spiegainveceperfettamentequandosisachesitrattainrealtdidiversefasiattraversatedall'esserenelcorsodiunamigrazione veramented'oltretomba,chenonconcernepernullailcorpocheeglihalasciatodietrodisabbandonandolavitaterrestre.D'altra parte,invirtdell'analogiaesistentefralamorteintesanelsensocomunedellaparolaelamorteiniziaticadicuiabbiamoparlatoin altraoccasione,unamedesimadescrizionesimbolicapuessereapplicataaquelcheaccadeall'essereinentrambiicasi;perquanto riguardalacavernaeilviaggiosotterraneo,questalaragionedell'assimilazioneproposta,nellamisuraincuiessagiustificata;ma alpuntoincuiessadevelegittimamentefermarsi,siancorasoltantoaipreliminaridell'iniziazione,enonall'iniziazionestessa. Infatti,nonsipuvedere arigore null'altrocheunapreparazioneall'iniziazionenella morte almondoprofano,seguita dalla discesaagliInferiche,beninteso,lastessacosadelviaggionelmondosotterraneocuilacavernadaccesso;e,perquanto riguardal'iniziazionestessa,lungidall'essereconsiderataunamorte,essaalcontrarioconsiderataunasecondanascita,comepure unpassaggiodalletenebreallaluce.Ora,illuogodiquestanascitaancoralacaverna,almenonelcasoincuiinessasicompia l'iniziazione,difattoosimbolicamente,poichovviochenonbisognageneralizzaretroppoeche,comeperillabirintodicui parleremoinseguito,nonsitrattadiqualcosadinecessariamentecomuneatutteleformeiniziatichesenzaeccezioni.Lostesso apparedelresto,ancheexotericamente,nelsimbolismocristianodellaNativit,altrettantochiaramentequantoinaltretradizioni;ed evidentechelacavernacomeluogodinascitanonpuavereesattamentelostessosignificatodellacavernacomeluogodimorteo disepoltura.Sipotrebbecomunquefarnotare,almenopercollegarefradiloroquestidueaspettidiversieapparentementeopposti, chemorteenascitanonsonoinfondocheleduefaccediunostessocambiamentodistato,echesiritienecheilpassaggiodauno statoaunaltrosidebbasempreeffettuarenell'oscurit[Sipotrebbericordareanche,inquestosenso,ilsimbolismodelchiccodigra noneimisterieleusini];intalsenso,lacavernasarebbedunque,piesattamente,illuogostessodelpassaggio:maquesto,pur essendorigorosamentevero,siriferisceancorasoloaunodeilatidelsuocomplessosimbolismo. Sel'autorenonriuscitoascorgerel'altrolatoditalesimbolismo,cidovutoprobabilmenteall'influssoesercitatosudiluidalle teoriedicertistoricidellereligioni:seguendoquestiultimi,egliammetteinfattichelacavernadebbaesseresemprericollegataa cultictonii,senzadubbioperlaragione,unpotropposemplicistica,cheessasituataall'internodellaterra;maquestoassai lontanodallaverit[Questainterpretazioneunilateraleloportaaunsingolareequivoco:traglialtriesempieglicitailmitoscintoista delladanzaeseguitadinanziall'entratadiunacavernaperfarneuscireladeaancestralechevisieranascosta;sfortunatamenteper lasuatesi,nonsitrattainquestocasodellaterramadre,comeeglicredeediceancheesplicitamente,bensdelladeasolare,ilche affattodiverso].Eppureeglinonpufareamenodiaccorgersichelacavernainiziaticaassuntaanzituttocomeun'immaginedel mondo[Nellamassoneria,succedelostessoperlaloggia,lacuidesignazionestatadaalcuniaccostataallaparolasanscritaloka, ilcheeffettivamenteesattosimbolicamente,senonetimologicamente;mabisognaaggiungerechelaloggianonassimilabilealla caverna,echel'equivalentediquest'ultimasitrovasolo,inquestocaso,proprioall'iniziodelleproveiniziatiche,dimodochenonvi siconnettealtrosensochequellodiluogosotterraneo,inrapportodirettoconleideedimorteedidiscesa];malasuaipotesigli impedisceditrarnelaconseguenzacheinveces'impone,ecioquesta:standocoslecose,lacavernadeveformareuntuttocompleto econtenere insestessalarappresentazionedelcielocomepurequelladellaterra; seaccade cheilcielovengaespres samente menzionato in qualche testo o raffigurato inqualche monumento, in corrispondenza con la volta della caverna, le spiegazioni

propostesuquestopuntodiventanotalmenteconfuseepocosoddisfacentichenonpipossibileseguirle.Laveritche,lungi dall'essereunluogotenebroso,lacavernainiziaticailluminatainternamente,sicchl'oscuritregnaalcontrarioaldifuoridiessa, essendo naturalmente il mondo profano assimilato alle tenebre esterne, ed essendo la seconda nascita al tempo stesso unilluminazione.[Anchenelsimbolismomassonico,eperlestesseragioni,lelucisitrovanoobbligatoriamenteall'internodella loggia;elaparolaloka,cheabbiamopoc'anziricordato,siricollegadirettamenteancheaunaradiceilcuisensoprimitivodesigna laluce].Ora,secisichiedeperchlacavernasiaconsideratainquestomododalpuntodivistainiziatico,risponderemochela soluzionediquestoproblemasitrova,daunaparte,nelfattocheilsimbolodellacavernacomplementareaquellodellamontagna, e, dall'altra, nel rapporto che unisce strettamente il simbolismo della caverna a quello del cuore; ci proponiamo di trattare separatamentequestiduepuntiessenziali,manondifficilecapire,datuttoquantoabbiamogiavutooccasionediesporrealtrove, checidicuiparliamoinrelazionedirettaconlaraffigurazionestessadeicentrispirituali. Sorvoleremosualtrequestioniche,perquantoimportantiins,intervengonoquisoloinviaaccessoria,comeperesempioquella delsignificatodelramod'oro;assaicontestabilelasuaidentificazione,senonforsesottounaspettodeltuttosecondario,conil bastoneolabacchettaches'incontranodifrequenteesottovarieformenelsimbolismotradizionale[Sarebbecertomoltopiesatto assimilarequestoramod'oroalvischiodruidicoeall'acaciamassonica,senzaparlaredellepalmedellafestacristianacheporta precisamentequestonome,inquantosimboloepegnodiresurrezioneediimmortalit].Senzainsisteredipisuquestoargomento, esamineremooracicheconcerneillabirinto,ilcuisignificatopuapparireancorapienigmatico,oalmenopisegreto,diquello dellacaverna,eirapportiesistentifraquestaequello. Illabirinto,comehabenvistoJacksonKnight,haunadupliceragioned'essere,nelsensochepermetteoimpedisce,secondoil caso,l'accessoauncertoluogoincuinondevonopenetraretuttiindistintamente;soltantocolorochesonoqualificatipotranno percorrerlofinoinfondo,mentreglialtrisarannoimpossibilitatiapenetrarviosismarrirannoperstrada.Sivedeimmediatamente comevisiaimplicitaun'ideadiselezioneinevidenterapportoconl'ammissioneall'iniziazione;inquestosenso,ilpercorsodel labirintodunquepropriamenteunarappresentazionedelleproveiniziatiche;edfacilerendersicontoche,quand'essoserviva effettivamentecomeaccessoacertisantuari,potevaesserdispostoinmodotaledafarscheiriticorrispondentifosserocompiuti lungoilpercorsostesso.Delresto,sitrovaintuttocianchel'ideadelviaggio,sottol'aspettoincuiessaassimilataalleprove stesse,comesipuconstatareancoroggiincerteformeiniziatiche,peresempionellamassoneria,nellaqualeogniprovasimbolica designata precisamente come viaggio. Un altro simbolismo equivalente quello del pellegrinaggio; e ricorderemo a tale propositoilabirintitracciatiuntemposulpavimentodicertechiese,eilcuipercorsoeraconsideratosostitutivodelpellegrinaggio inTerraSanta;delresto,seilpuntod'arrivodiquestopercorsorappresentaunluogoriservatoaglieletti,taleluogoveramente una Terra Santa nel senso iniziatico dell'espressione; in altri termini, questo punto non altro che l'immagine di un centro spirituale, come lo ogni luogo d'iniziazione [Jackson Knight menziona questi labirinti, ma attribuisce loro un significato semplicementereligioso;eglisembraignorarecheillorotracciatononsirifacevaaffattoalladottrinaexoterica,maapparteneva esclusivamentealsimbolismodelleorganizzazioniiniziatichedicostruttori]. ovvio,d'altraparte,chel'usodellabirintocomemezzodidifesaodiprotezionesiasuscettibiledivarieapplicazioni,aldifuori dell'ambitoiniziatico;l'autoresegnalainfattiinparticolareilsuoimpiegotattico,all'entratadicertecittanticheedialtriluoghi fortificati.Soltanto,erratocrederechesitrattiinquestocasodiunusopuramenteprofano,chesarebbestatoaddiritturailprimoin ordine ditempo,eavrebbe inseguitosuggeritol'idea dell'usorituale; questo unvero eproprio capovolgimento dei rapporti normali,conformedelrestoalleconcezionimoderne,masoloaesse,echedunquedeltuttoillegittimoattribuireallecivilt antiche.Difatto,inogniciviltdicaratterestrettamentetradizionale,ognicosacomincianecessariamentedalprincipio,odaciche glipivicino,perscenderediquiadapplicazioniviaviapicontingenti;e,inoltre,questeultimenonvisonomaiconsideratesotto ilpuntodivistaprofano,ilquale,comeabbiamogispiegatopivolte,soloilrisultatodiunprocessodegenerativochehafatto perderelacoscienzadellorocollegamentoconilprincipio.Nelcasoinquestione,cisipuaccorgereabbastanzafacilmentecomevi siabenaltrochequellocheviscorgerebberoitatticimoderni,conlasempliceosservazionechetalemododidifesalabirintico nonerausatosolocontroinemiciumani,maanchecontroleinfluenzepsichicheostili,ilcheindicabenecomedovesseavereun valoreritualedipers[Pernonallontanarcitroppodalnostrotema,noninsisteremosulmovimentolabirinticodicerteprocessioni edanze rituali che, presentando anzitutto il carattere di riti di protezione oapotropaici, come dice l'autore, si ricollegano pertantodirettamentealmedesimoordinediconsiderazioni:sitrattaessenzialmentediarrestareedisviareleinfluenzemalefiche, conunatecnicabasatasullaconoscenzadicerteleggisecondolequaliquesteultimeesercitanolaloroazione].Mac'dipi:la fondazionedellecitt,lasceltadellaloroubicazioneelapiantasecondocuieranocostruite,eranosottomessearegoledipendenti essenzialmentedallascienzasacra,ediconseguenzaassailontanedalrispondereunicamenteafiniutilitaristici,almenonel senso esclusivamente materiale che si d oggi a questa parola; per quanto estranee siano tali cose alla mentalit dei nostri contemporanei, bisognacomunque tenerle nel dovutoconto, altrimenti coloro che studiano levestigiadellecivilt antiche non potrannomaicapireilverosensoelaragiond'esseredicicheconstatano,ancheperquantocorrispondesemplicementeaquellache sisolitichiamareoggilasferadellavitaordinaria,macheavevaallorainrealtancheuncaratterepropriamenteritualeetradi zionale. In quanto all'origine del nome labirinto, essa abbastanza oscura e ha dato luogo a molte discussioni; sembra di fatto che, contrariamenteaquellochealcunihannopensato,essononsiricolleghidirettamentealterminelabrys,odoppiaasciacretese,ma cheentrambiderivinougualmentedaunastessaantichissimaparolachedesignavalapietra(radicela,dacuilaosingreco, lapisinlatino),dimodoche,etimologicamente,illabirintopotrebbeessereinsommasolounacostruzionedipietra,appartenente algeneredicostruzionidetteciclopiche.Tuttavia,questosoloilsignificatopiesterioredellaparola,che,inunsensopi profondo,silegaatuttoilcomplessodelsimbolismodellapietra,dicuiabbiamoparlatoavarieriprese,siaapropositodeibetili,sia

apropositodellepietredelfulmine(identificateprecisamenteconl'asciadipietraolabrys),echepresentamoltialtriaspetti ancora.JacksonSmithl'haalmenointravisto,poichalludeagliuomininatidallapietra(ilche,notiamolodisfuggita,forniscela spiegazionedellaparolagrecalaos),deiqualilaleggendadiDeucalioneoffrel'esempiopiconosciuto:questosiriferisceaun certoperiodo,unostudiopiprecisodelquale,sefossepossibile,permetterebbesicuramentedidareallacosiddettaetdellapietra unsensobendiversodaquelloattribuitoledaglistudiosidipreistoria.Delresto,eccocicosricondottiallacaverna,laquale,in quantoscavatanellaroccia,naturalmenteoartificialmente,siavvicinaabbastanzaalmedesimosimbolismo[Lecavernepreistoriche furono,verosimilmente,nondelleabitazionicomesicrededisolito,maisantuaridegliuominidellapietra,intesinelsensodanoi appenaindicato;quindiproprionelleformetradizionalidelperiododicuiparliamo,lacavernaavrebbericevuto,inrapportoconun certooccultamentodellaconoscenza,ilcaratteredisimbolodeicentrispirituali,equindidiluogod'iniziazione];madobbiamo aggiungerechequestanonunaragionepersupporrecheillabirintoabbiadovutoperforzaesserescavatonellaroccia;anchesein certicasiforsestatocos,sitrattasolodiunelementoaccidentale,percosdire,chenonpotrebbeentrarenellasuadefinizione, poich,qualichesianoirapportifralacavernaeillabirinto,importanteinognicasononconfonderli,soprattuttoquandositratta dellacavernainiziatica,chequiprendiamoinparticolareconsiderazione. Infatti, del tutto evidente che, sela caverna il luogo in cui si compie l'iniziazione stessa, il labirinto, luogo delle prove preliminari,nonpuessernullapicheilcamminocheviconduce,ealtempostessol'ostacolocheneimpediscel'accessoaiprofani non qualificati. Ricorderemo d'altronde che a Cuma il labirinto era rappresentato sulle porte, come se, in certo modo, tale raffigurazionesostituissequiillabirintostesso[Uncasosimilarequellodellefigurelabirintichetracciatesuimuri,nellaGrecia antica,perimpedirel'accessonellecasealleinfluenzemalefiche];esipotrebbedirecheEnea,quandosifermaall'entrataperesami narla,percorreineffettiillabirintomentalmente,senoncorporalmente.D'altraparte,sembrachequestomodod'accessononsia semprestatoriservatoesclusivamenteasantuaripostiincaverneoaessesimbolicamenteassimilati,giacch,comeabbiamogi spiegato,nonquestountrattocomuneatutteleformetradizionali;elaragiond'esseredellabirinto,coscom'statadefinita,pu andaraltrettantobeneperl'accessoaogniluogod'iniziazione,aognisantuariodestinatoaimisterienonairitipubblici.Fatta questariserva,comunquefondatocredereche,almenoinorigine,l'usodellabirintosiastatopispecialmentelegatoaquellodella cavernainiziatica:ilfattocheentrambisembranoessereappartenutiinizialmenteallestesseformetradizionali,quelledell'epoca degliuominidellapietracuiabbiamoappenaalluso;avrebberocoscominciatoconl'esserestrettamenteuniti,anchesepoinon abbianocontinuatoaesserloinvariabilmenteintutteleformeulteriori. Seconsideriamoilcasoincuiillabirintounitoallacaverna,quest'ultima,cheessocircondaconisuoimeandrieacuiinfine conduce,occupapercistesso,nell'insiemecoscostituito,ilpuntopiinternoecentrale,ilchebencorrispondeall'ideadicentro spirituale,econcordapureconilsimbolismoequivalentedelcuore,sulqualeciproponiamoditornare.Bisognaosservareancora che,quandolamedesimacavernaaltempostessoilluogodellamorteiniziaticaequellodellasecondanascita,lasideveallora considerarel'accessononsoloaidominisotterraneioinfernalimaancheaidominisopraterrestri;anchequestocorrispondealla nozionedipuntocentrale,che,sianell'ordinemacrocosmicosiainquellomicrocosmico,illuogoovesieffettualacomunicazione contuttiglistatisuperiorieinferiori;esolocoslacavernapuessere,comeabbiamodetto,l'immaginecompletadelmondo,in quantotuttiquestistatidevonougualmenteriflettervisi;sefossediversamente,l'assimilazionedellasuavoltaalcielorimarrebbe assolutamenteincomprensibile.Mad'altraparte,senellacavernastessache,fralamorteiniziaticaelasecondanascitasicompie ladiscesaagliInferi,sivedecomebisognerebbestarbeneattentianonpensarechequest'ultimasiarappresentatadalpercorsodel labirinto,eallorasipuancorachiedersiacosaessoinrealtcorrisponda:sitrattadelletenebreesteriori,allequaliabbiamogi alluso,eallequalisiapplicaperfettamentelostatodierranza,seconsentitousarequestotermine,dicuitalepercorsol'esatta espressione.Laquestionedelletenebreesterioripotrebbedarluogoadaltreprecisazioniancora,maquestociporterebbeoltrei limitidelpresentestudio;pensiamodelrestodiaverdettoabbastanzapermostrare,daunaparte,l'interessechepresenterebbero ricerchecomequelleespostenellibrodiJacksonKnight,maanche,dallaltra,alfinedimetterneapuntoirisultatiepercogliernela veraportata,lanecessitdiunaconoscenzapropriamentetecnicadellecoseinquestione,conoscenzasenzalaqualesigiunger soloaricostruzioniipoteticheeincomplete,lequali,anchenellamisuraincuinonsarannofalsatedaqualcheideapreconcetta, rimarrannoaltrettantomortequantolevestigiastessechenesarannostateilpuntodipartenza. 30ILCUOREELACAVERNA Abbiamoaccennatoinprecedenzaallastrettarelazionecheesistefrailsimbolismodellacavernaequellodelcuore,echespiegail ruolo svolto dalla caverna dal punto di vista iniziatico, in quanto rappresentazione di un centro spirituale. Infatti, il cuore essenzialmenteunsimbolodelcentro,chesitrattidelcentrodiunessereo,analogicamente,diquellodiunmondo,cio,inaltri termini,siachecisipongadalpuntodivistamicrocosmicosiadalpuntodivistamacrocosmico;equindinaturale,invirtdiquesta relazione,chelostessosignificatoconvengaugualmenteallacaverna;madobbiamooraspiegarepicompletamenteproprioquesta connessionesimbolica. Lacavernadelcuoreunanotaespressionetradizionale:iltermineguha,insanscrito,designaingenereunacaverna,masi applicaancheallacavitinternadelcuore,equindialcuorestesso;questacavernadelcuoreilcentrovitaleincuirisiede,non solojivatma,maancheAtmaincondizionato,cheinrealtidenticoaBrahmastesso,comeabbiamodettoaltrove[L'Homme etsondevenirselonleVedanta,cap.III(sivedaChhandogyaUpanishad,3Prapathaka,14Khanda,shruti3,e8Prapathaka,1 Khanda,shruti1)].Laparolaguhaderivatadallaradiceguh,ilcuisensocoprireonascondere,sensochepurequello diun'altraradicesimilaregup,dacuiguptachesiapplicaatuttocichehauncaratteresegreto,atuttocichenonsimanifesta esteriormente:l'equivalentedelgrecoKruptos,dacui laparolacripta,sinonimodicaverna.Questeideesiriferisconoal centro,inquantoessoconsideratoilpuntopiinterno,ediconseguenzailpinascosto;nellostessotempo,siriferisconoancheal segretoiniziatico,siainsestesso,siainquantosimboleggiatodalladisposizionedelluogoincuisicompiel'iniziazione,luogo

nascostoocoperto[Cfr.l'espressionemassonicaesserealcoperto],cioinaccessibileaiprofani,siachel'accessonesiaim peditodaunastrutturalabirinticaoinqualsiasialtromodo(come,peresempio,itemplisenzaportedell'iniziazioneestre moorientale),esempreconsideratoun'immaginedelcentro. D'altra parte, importante notare che questo carattere nascosto osegreto, per quel che concerne i centri spirituali o la loro raffigurazione,implicachelaverittradizionalestessa,nellasuaintegralit,nonsiapiaccessibileatuttigliuominiindistintamente, ilcheindicachesitrattadiun'epocadioscuramentoalmenorelativo;cipermettedisituarequestosimbolismonelcorsodel processociclico;maquestounpuntosulqualedovremoritornarepiesaurientementestudiandoirapportifralamontagnaela caverna,inquantosimbolidelcentro.Ciaccontenteremodiindicareperoracheloschemadelcuoreuntriangoloconlapunta rivoltaversoilbasso(iltriangolodelcuoreun'altraespressionetradizionale);equestostessoschemaapplicatoanchealla caverna,mentrequellodellamontagna,odellapiramidecheleequivale,alcontrariountriangoloconlapuntavoltaversol'alto; questomostracomesitrattidiunrapportoinverso,eancheinuncertosensocomplementare.Aggiungeremo,apropositodiquesta rappresentazionedelcuoreedellacavernaconiltriangolorovesciato,chesitrattadiunodiqueicasiincuiessoevidentementenon collegatoconalcunaideadimagianera,contrariamenteaquantopretendonotroppospessocolorochehannodelsimbolismouna conoscenzadeltuttoinsufficiente. Dettoquesto,torniamoaciche,secondolatradizioneindnascostonellacavernadelcuore:ilprincipiostessodell'essere, che,inquestostatodiavviluppamentoeinrapportoallamanifestazione,paragonatoaquantoc'dipipiccolo(laparola dahara,chedesignalacavitincuirisiede,siriferisceanch'essaaquest'ideadipiccolezza),mentreessoinrealtquantoc'di pigrande,coscomeilpuntospazialmenteinfimoeanzinullo,perquantosiailprincipiodalqualeprodottotuttolospazio;o, ancora,comel'unitappareilnumeropipiccolo,perquantocontengatuttiinumeriprincipialmenteeproducadastuttalaloro serieindefinita.Anchequi,troviamodunquel'espressionediunrapportoinversoinquantoilprincipioconsideratosecondodue puntidivistadiversi;diquestiduepuntidivista,quellodell'estremapiccolezzaconcerneilsuostatonascostoeinqualchemodo invisibile,cheperl'essereancorasolounavirtualit,maapartiredalqualesieffettuerlosviluppospiritualediquest'essere; sitrattadunque,propriamente,dellinizio(initium)diquestosviluppo,ilchesitrovainrelazionedirettaconl'iniziazione,intesa nelsensoetimologicodeltermine;epropriodaquestopuntodivistalacavernapuessereconsideratailluogodellaseconda nascita. Aquestoproposito,troviamotesti comeilseguente: Sappi chequestoAgni,cheilfondamentodel mondoeterno (principiale),epermezzodelqualequest'ultimopuessereraggiunto,nascostonellacaverna(delcuore)[KathaUpanishad,1 Valli, shruti 14], il che si riferisce, nell'ordine microcosmico, alla seconda nascita, e anche, per trasposizione nell'ordine macrocosmico,analogicamente,allanascitadell'Avatara. Abbiamo detto che nel cuore risiede a un tempo jivatma, dal punto di vista della manifestazione individuale, e Atma incondizionatooParamatma,dalpuntodivistaprincipiale;questiduesonodistintiinmodosoltantoillusorio,ciorelativamentealla manifestazionestessa,esonoidenticinellarealtassoluta.Sonoiduechesonoentratinellacavernae,nellostessotempo,sono dettianchedimoraresullavettapialta,coscheiduesimbolismidellamontagnaedellacavernasitrovanoquiriuniti[Katha Upanishad,3Valli,shruti1(cfr.BrahmaSutra,1AdhyAya,2Pada,sutra1112)].Iltestoaggiungechecolorocheconoscono Brahmalichiamanoombraeluce;cisiriferiscepispecificamentealsimbolismodiNaranarayana,dicuiabbiamoparlatoa proposito dell'AtmaGita, citando proprio questo testo: Nara, l'umano o il mortale, che jivatma, assimilato ad Arjuna, e Narayana,ildivinool'immortale,cheParamatma,assimilatoaKrishna;ora,secondoillorosensoproprio,ilnomediKrishna designailcoloreoscuroequellodiArjunailcolorechiaro,ossiarispettivamentelanotteeilgiorno,inquantorappresentanoilnon manifestatoeilmanifestato[Cfr.AnandaCoomaraswamy,TheDarkerSideoftheDawneAngelandTitan,anEssayinVedic Ontology].UnsimbolismoesattamenteugualesottoquestoprofilosiritrovaaltroveneiDioscuri,messid'altraparteinrelazione conidueemisferi,l'unooscuroel'altroilluminato,comeabbiamoindicatostudiandoilsignificatodelladoppiaspirale.Daun altrolato,questi due,ciojivatmaeParamatma,sonoancheidueuccellidicuisiparlainaltritestisecondoiquali essi risiedonosuunostessoalbero(coscomeArjunaeKrishnastannosuunostessocarro),esonodettiinseparabilmenteuniti perch,comedicevamosopra,sonoinrealtunosoloesidistinguonosoloillusoriamente[MundakaUpanishad,3Mundaka,1 Khanda, shruti 1; Shwetashwatara Upanishad, 4 Adhyaya, shruti 6]; importante notare a questo punto che il simbolismo dell'albero essenzialmente assiale come quello della montagna; e la caverna, in quanto viene situata sotto la montagna o all'interno di essa, si trova anch'essa sull'asse, giacch, in ogni caso, e in qualunque modo si considerino le cose, il centro necessariamentesemprel,essendoilluogodell'unionedell'individualeconl'Universale. Prima di abbandonare questo argomento, segnaleremo un'osservazione linguistica alla quale non bisogna forse attribuire un'eccessivaimportanza,machenondimenocuriosa:laparolaegizianahor,cheilnomestessodiHorus,sembrasignificare propriamentecuore;HorussarebbequindiilCuoredelMondo,secondounadesignazionechesitrovanellamaggiorpartedelle tradizioni,eched'altrondeconvieneperfettamenteall'insiemedelsuosimbolismo,nellamisuraincuipossibilerenderseneconto. Sipotrebbeesseretentati,aprimavista,diaccostarequestaparolahorallatinocor,chehalostessosenso,equestotantopi che,nellediverselingue,leradicisimilarichedesignanoilcuoresitrovanosiaconl'aspiratasiaconlagutturalecomelettera iniziale:cos,daunaparte,hridohridayainsanscrito,heartininglese,herzintedesco,e,dall'altra,kerokardionin greco,ecor(genitivocordis)inlatino;malaradicecomunedituttequesteparole,compresal'ultima,inrealtHRDoKRD, mentrenonsembrasipossadirealtrettantoperilterminehor,dimodochesitratterebbequi,nondiunarealeidentitdiradice,ma solodiunaspeciediconvergenzafonetica,comunqueabbastanzasingolare.Maeccolacosaforsepinotevole,echeinognicasosi ricollegadirettamentealnostrotema: inebraico,laparolahorohur,scrittaconlaletteraheth,significacaverna;non vogliamodirechecisiaunlegameetimologicofraledueparole,l'ebraicael'egiziana,bencharigorepossanoavereun'origine comunepiomenoremota;mapocoimportainfondo,perchquandosisachenonpuessercidanessunapartealcunchdi puramentefortuito,l'accostamentoapparecomunquedegnod'interesse.Nontutto:ancheinebraico,horohar,scrittoquesta

voltaconlaletterahe,significa montagna; sesiosserva chelaheth,nell'ordinedelleaspirate,unrafforzamentooun indurimentodellahe,ilchedenotainqualchemodounacompressione,eched'altrondequestaletteraesprimedipersestessa, ideograficamente,un'ideadilimiteodichiusura,sivedeche,perilrapportostessodelledueparole,lacavernaindicatacomeil luogochiusoall'internodellamontagna,ilcheesattosialetteralmentesiasimbolicamente;ecitroviamocosricondottiancorauna voltaairapportidellamontagnaedellacaverna,chedovremoesaminareorapiinparticolare. 31LAMONTAGNAELACAVERNA Esistedunqueunostrettorapportofralamontagnaelacaverna,inquantosonoentrambepresecomesimbolideicentrispirituali, come losonodel resto, per evidenti ragioni, anche tutti isimboli assiali opolari, tracui lamontagna appuntounodei principali.Ricorderemo,ataleriguardo,chelacavernadev'essereconsideratasituatasottolamontagnaoalsuointerno,inmododa trovarsi anch'essa sull'asse, il che rinsalda ulteriormente il legame esistente fra questi due simboli, che sono in qualche modo complementaril'unodell'altro.Persituarliesattamentel'unoinrapportoall'altrobisognacomunquenotareanchechelamontagna hauncaratterepiprimordialedellacaverna:cirisultadalfattocheessavisibileall'esterno,cheanzi,sipotrebbedire,quel chec'dipivisibiledatutteleparti,mentreinvecelacaverna,comeabbiamodetto,unluogoessenzialmentenascostoechiuso.Si pu facilmente dedurne che la rappresentazione del centro spirituale tramite la montagna corrisponde propriamente al periodo originariodell'umanitterrestre,periododuranteilqualelaveriteraintegralmenteaccessibileatutti(dondeilnomediSatyaYuga, elavettadellamontagnaalloraSatyaLokaoluogodellaverit);maquando,inseguitoalcamminodiscendentedelciclo,questa stessaveritfuormaisoloallaportatadiunlitepiomenoristretta(ilchecoincideconilprincipiodell'iniziazioneintesanelsuo sensopistretto)ediventnascostaallamaggioranzadegliuomini,lacavernafuunsimbolopiappropriatoalcentrospiritualee, quindi,aisantuariiniziaticichenesonol'immagine.Acausaditalecambiamento,ilcentro,sipotrebbedire,nonabbandonla montagna,masiritirsoltantodallacimaversol'interno;d'altraparte,questocambiamentoinqualchemodouncapovolgimento, percui, comeabbiamospiegato altrove, ilmondo celeste(al quale siriferisce l'elevazione dellamontagna al disopra della superficieterrestre)divenutoinuncertosensoilmondosotterraneo(perquantoinrealtnonsiastatoessoacambiare,male condizionidelmondoesterno,ediconseguenzailsuorapportoconquesto);etalecapovolgimentoraffiguratodairispettivi schemidellamontagnaedellacaverna,cheesprimononellostessotempolalorocomplementarit. Come abbiamo detto precedentemente, lo schema della montagna, come quelli della piramide e del tumulo che ne sono gli equivalenti,untriangoloconilverticerivoltoversol'alto;quellodellacaverna,invece,untriangoloconilverticevoltoversoil basso, quindi invertito rispetto al precedente. Il triangolo rovesciato anche lo schema del cuore [Si pu riferire a questa raffigurazioneilfattocheilnomearabodelcuore(qalb)significapropriamentecheessositrovainposizionerovesciata(maqlub) (cfr.T.Burckhardt,DuBarzakh,inEtudesTraditionnelles,dicembre1937)],edellacoppacheglivienegeneralmenteassimilata nel simbolismo, come abbiamo mostrato in particolare per quanto concerne il Santo Graal [Nell'antico Egitto, il vaso era il geroglificodelcuore.LacoppadeiTarocchicorrispondeanch'essaalcuoredellecartecomuni].Aggiungiamochequestiultimi simboliequelliaessisimili,daunpuntodivistapigenerale,siriferisconoalprincipiopassivoofemminiledellamanifestazione universale,oaqualchesuoaspetto[InIndia,iltriangolorovesciatounofraiprincipalisimbolidellaShakti,comeanchedelle Acqueprimordiali],mentrequellischematizzatidaltriangolodirittosiriferisconoalprincipioattivoomaschile;sitrattaquindidi unaveraepropriacomplementarit.D'altraparte,sesidispongonoduetriangoliunosottol'altro,ilchecorrispondeallaposizione dellacavernasottolamontagna,sivedecheilsecondopuessereconsideratoilriflessodelprimo(fig.12);equest'ideadelriflesso convienebenissimoalrapportofraunsimboloderivatoeunsimboloprimordiale,secondocicheabbiamoappenadettosulla relazionetralamontagnaelacavernainquantorappresentazionisuccessivedelcentrospiritualedellediversefasidellosviluppo ciclico. Qualcunopotrebbemeravigliarsi che noi raffiguriamoqui iltriangolo rovesciatopipiccolodel triangolo diritto, poich, dal momentocheneilriflesso,sembrerebbechedebbaessergliuguale;mataledifferenzanelleproporzioninonunacosaeccezionale nelsimbolismo:cos,nellaCabalaebraica,ilMacroprosopooGrandeVoltohacomeriflessoilMicroprosopooPiccolo Volto.Inoltre,c',nelpresentecaso,unaragionepiparticolare:abbiamoricordato,apropositodelrapportofralacavernaeil cuore,iltestodelleUpanishadincuidettocheilPrincipio,ilqualerisiedealcentrodell'essere,pipiccolodiungranodiriso, pipiccolodiungranod'orzo,pipiccolodiungranodisenape,pipiccolodiungranodimiglio,pipiccolodelgermechesi trovainungranodimiglio,maanche,nellostessotempo,pigrandedellaterra,pigrandedell'atmosfera(omondointermedio), pigrandedelcielo,pigrandedituttiquestimondiassieme[ChhandogyaUpanishad,3Prapathaka,14Khanda,shruti3];ora, nelrapportoinversofraiduesimbolichestiamoconsiderando,l'ideadigrandezzacorrispondequiallamontagna,equelladipic colezza allacaverna (ocavitdelcuore).L'aspettodellagrandezza siriferisce d'altronde allarealt assoluta,equellodella piccolezzaalleapparenzerelativeallamanifestazione;dunqueperfettamentenormalecheilprimosiaquirappresentatodal simbolochecorrispondeaunacondizioneprimordiale[notocheDantesituailParadisoterrestreincimaaunamontagna;questa posizionedunqueproprioquelladelcentrospiritualenellostatoprimordialedell'umanit],eilsecondodaquellochecorrisponde aunacondizionesuccessivadioscuramentoediavviluppamentospirituale. Sesivuolrappresentarelacavernasituataproprioall'interno(onelcuore,sipotrebbedire)dellamontagna,bastatrasportareil triangolorovesciatoall'internodeltriangolodiritto,inmododafarscheilorocentricoincidano(fig.13);essodevealloraessereper forza pipiccolo per potervi essere contenutotuttointero,ma,aparte questa differenza, l'insieme della figura cos ottenuta manifestamenteidenticoalsimbolodelSigillodiSalomone,incuiiduetriangolioppostirappresentanoallostessomododue princpicomplementari,nellediverseapplicazionidicuisonosuscettibili.Daltraparte,sesitraccianoilatideltriangolorovesciato ugualiallametdiquellideltriangolodiritto(liabbiamofattiunpo'minoriperchiduetriangoliappaianocompletamentestaccati l'unodall'altro,ma,difatto,ovviochel'entratadellacavernadevetrovarsiallasuperficiestessadellamontagna,quindicheil

triangolo che larappresenta dovrebbe realmente toccare il contorno dell'altro) [Si potr notare, dallo stesso schema, che se la montagnasostituitadallapiramide,lacamerainternadiquestal'esattoequivalentedellacaverna],iltriangolopiccolodividerla superficiediquellograndeinquattropartiuguali,unadellequalisarlostessotriangolorovesciato,mentrelealtretresarannodei triangoli diritti; quest'ultima considerazione, come pure quella di certe relazioni numeriche che vi si riallacciano, non rientra direttamente,adireilvero,nell'argomentochestiamotrattando,maavremoprobabilmenteoccasionediriprenderlainseguitonel corsodialtristudi. 32ILCUOREELUOVODELMONDO Dopotutteleconsiderazioniesposteprecedentementesuidiversiaspettidelsimbolismodellacaverna,cirestadatrattareancoraun altropuntoimportante:irapportidiquestostessosimboloconquellodellUovodelMondo;ma,affinchcipossaessereben compresoericollegatoinmodopidirettoaquantoabbiamodettofinqui,dobbiamoparlareanzituttodeirapportisimbolicidel cuoreconlUovodelMondo.Sipotrebbeforsestupirseneaprimavistaenonscorgerealtrocheunacertasomiglianzadiformatra ilcuoreel'uovo;maanchequestasomiglianzapuavereunverosignificatosoloseesistonorelazionipiprofonde;ora,ilfattoche l'omphalos e il betilo, che sono incontestabilmente simboli del centro, siano spesso di forma ovoidale, com'era in particolare l'OmphalosdiDelfi[AbbiamoesaminatopispecificamentequestisimbolinelRoiduMonde;viabbiamoanchesegnalatoche,in altricasi,essirivestonolaformaconica,cheinrapportodirettoconilsimbolodellamontagna,dimodochesiritrovanoquiancora ledueraffigurazionicomplementaridicuiabbiamoparlatoultimamente],neunariprova,comeciaccingiamooraaspiegare. Ataleriguardo,importanteprimadituttoosservarechelUovodelMondolafiguranondelcosmonelsuostatodi completa manifestazione, ma di ci a partire da cui si effettuer il suo sviluppo; e, se tale sviluppo rappresentato come un'espansionechesicompieintutteledirezioniapartiredalsuopuntod'inizio,evidentechequestopuntocoinciderneces sariamenteconilcentrostesso;cos,lUovodelMondoeffettivamentecentraleinrapportoalcosmo[Ilsimbolodelfrutto haanch'essosottoquestoprofilo,lostessosignificatodell'uovo; vitorneremoprobabilmentenelproseguimentodiquestistudi. Facciamonotare find'ora che questo simbolo ha inoltre un evidente legame con quello del giardino, e quindi del Paradiso terrestre].LafigurabiblicadelParadisoterrestre,cheancheilCentrodelMondo,quelladiunacintacircolare,chepuessere consideratalasezioneorizzontalediunaformaovoidaleoppuresferica;aggiungiamoche,inrealt,ladifferenzafraquestedue forme consiste essenzialmente nel fatto che quella della sfera, estendendosi ugualmente in tutti i sensi a partire dal centro, veramentelaformaprimordiale,mentrequelladell'uovocorrispondeaunostatogidifferenziato,chederivadalprecedenteperuna specie di polarizzazione o di sdoppiamento del centro [Allo stesso modo, in geometria piana, il centro unico del cerchio, sdoppiandosi,dorigineaiduefuochi diun'ellisse; questosdoppiamentoraffiguratoassai chiaramenteanchenel simbolismo estremoorientaledelloYinyang,chesiriallacciaancheaquellodellUovodelMondo];sipud'altrondepensarechequesta polarizzazionesieffettuidalmomentoincuilasferacompieunmovimentodirotazioneintornoaunassedeterminato,poich,a partire da questo momento, non tutte le direzioni dello spazio svolgono uniformemente la stessa funzione; e questo segna precisamente il passaggio dall'una all'altra delle due fasi successive del processo cosmogonico che sono rispettivamente simboleggiatedallasferaedalluovo[Segnaliamoancora,apropositodellaformasferica,chenellatradizioneislamicalasferadi pura luce primordiale il Ruh mohammediyah, che anche il Cuore del Mondo; e l'intero cosmo vivificato dalle pulsazionidiquestasfera,chepropriamenteilbarzakhpereccellenza(sivedasuquestoargomentol'articolodiT.Burckhardt, inEtudesTraditionnelles,dicembre1937)]. Dettoquesto,restaormaisolodamostrarecomecichecontenutonellUovodelMondosiarealmenteidenticoaciche, comeabbiamodettoprecedentemente,anchecontenutosimbolicamentenelcuore,enellacavernainquantonel'equivalente.Si trattaquidiquelgermespiritualeche,nell'ordinemacrocosmico,designatodallatradizioneindcomeHiranyagarbha,cio letteralmentel'embrioned'oro[SivedaL'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.XIII];ora,questogermeveramente l'Avataraprimordiale[AcisiricollegapureladesignazionediCristocomegermoglioinvaritestidelleScritture,dicuiforse riparleremoinaltraoccasione],eabbiamovistocheilluogodellanascitadell'Avatara,comepuredicichevicorrispondedalpunto divistamicrocosmico,rappresentatoprecisamentedalcuoreodallacaverna.Sipotrebbeobiettareche,neltestodanoicitatoallora [KathaUpanishad,1Valli,shruti14],comedelrestoinmoltialtricasi,l'AvataraespressamentedesignatocomeAgni,mentre dettocheBrahmasirinchiudenellUovodelMondo,chiamatoperquestaragioneBrahmanda,pernascervicomeHiranyagarbha; ma,oltrealfattocheidiversinomidesignanoinrealtsoloidiversiattributidivini,chesonoperforzasempreinrelazionegliuni conglialtri,enonentitseparate,ilcasodiosservarequiinmodospecialeche,essendol'oroconsideratocomelaluceminerale eilsoledeimetalli,ladesignazionestessadiHiranyagarbhalocaratterizzaeffettivamentecomeunprincipiodinaturaignea;etale ragionevieneadaggiungersiallasuaposizionecentraleperfarloassimilaresimbolicamentealSole,che,delresto,anch'essoin tutteletradizioniunadellefiguredelCuoredelMondo. Perpassarediquiall'applicazionemicrocosmica,bastaricordarel'analogiacheesistefrailpinda,embrionesottiledell'essere individuale,eilBrahmandaoUovodelMondo[YathapindatathaBrahmanda(sivedaL'Hommeetsondevenirselonle Vedanta,capp.xiiiexix)];equestopinda,inquantogermepermanenteeindistruttibiledell'essere.siidentificad'altrondecol ncciolod'immortalit,chiamatoluznellatradizioneebraica[PerulterioriosservazionisuquestopuntorinviamoancoraalRoi duMonde;sipuanchenotarechel'assimilazionedellasecondanascitaaunagerminazionedelluzrichiamanettamentela descrizionetaoistadelprocessoiniziaticocomeendogeniadell'immortale].veroche,ingenere,illuznonvienesituatonel cuore, o almeno questa solo una delle diverse localizzazioni di cui suscettibile, nella sua corrispondenza con l'organismo corporeo,enonquellachesiriferiscealcasopicomune;nelcaso,invece,incuiilluzinrapportoimmediatoconlaseconda nascita,talelocalizzazioneapparirdeltuttogiusta,comegirisultadatuttoquantosidettofinora.Difatto,talilocalizzazioni, chesonoinrapportoconladottrinainddeichakra,siriferisconoadaltrettantecondizionidell'essereumanoofasidelsuosviluppo

spirituale:allabasedellacolonnavertebrale,lostatodisonnoincuisitrovailluznell'uomocomune[Ilserpentearrotolato intornoallUovodelMondo,etalvoltaraffiguratoattornoall'Omphalosealbetilo,,ataleriguardo,Kundaliniarrotolataintorno alncciolod'immortalit,chepureinrapportoconilsimbolismodellapietranera;aquestaposizioneinferioredelluz,si fadirettamenteallusionenellaformulaermetica:Visitainferioraterrae,rectificandoinveniesoccultumlapidem,larettificazione qui il raddrizzamento che segna, dopo la discesa l'inizio di un movimento ascensionale, corrispondente al risveglio di Kundalini;eilcomplementodellamedesimaformuladesignainoltrequestapietranascostacomeverammedicinam,ilchela identifica anche con l'amrita, cibo o bevanda d'immortalit]; nel cuore, la fase iniziale della sua germinazione, che propriamente la seconda nascita; nell'occhio frontale, la perfezione dello stato umano, cio la reintegrazione nello stato primordiale;infine,nellacoronadellatesta,ilpassaggioaglistatisopraindividuali;eritroveremoancoralacorrispondenzaesatta diquestediversetappequandotorneremoatrattaredelsimbolismodellacavernainiziatica[Notiamoancoracheladesignazione dellembrioned'orosuggerisceuncertorapportoconilsimbolismoalchimistico,confermatodelrestodaaccostamenticomequelli cheabbiamoindicatonellanotaprecedente;evedremoanche,ataleriguardo,chelacavernainiziaticacorrispondeinmodonotevole all'athanorermetico;nonilcasodistupirsidiquestesomiglianze,poichilprocessodellaGrandeOpera,intesonelsuovero senso,nonaltroinfondocheilprocessostessodell'iniziazione]. 33LACAVERNAEL'UOVODELMONDO Lacavernainiziatica,abbiamodettoinprecedenza,considerataun'immaginedelmondo;ma,d'altraparte,invirtdellasua assimilazionesimbolicaalcuore,essanerappresentapiparticolarmenteilluogocentrale.Questipossonosembrareduepuntidi vistadifferenti,ma,inrealt,nonvinessunacontraddizione,equelcheabbiamodettoapropositodellUovodelMondobastaa conciliarli,epersinoaidentificarliinuncertosenso:infatti,lUovodelMondocentraleinrapportoalcosmo,e,nellostesso tempo, contiene ingerme tutto ci che quest'ultimo conterr allostato pienamente manifestato; tutte lecose si trovano quindi nellUovo del Mondo, ma in uno stato di avviluppamento, raffigurato precisamente, come abbiamo spiegato, anche dalla posizionestessadellacaverna,perviadelsuocaratterediluogonascostoechiuso.LeduemetincuisidividelUovodelMondo, secondounodegliaspettipicomunidelsuosimbolismo,diventanorispettivamenteilcieloelaterra;anchenellacavernailsuolo corrispondeallaterraelavoltaalcielo;nonc'quindinullaintuttoquestochenonsiaperfettamentecoerenteenormale. Ora,restaancoradaesaminareun'altraquestioneparticolarmenteimportantedalpuntodivistainiziatico:abbiamoparlatodella cavernacomeluogodellasecondanascita;mac'unadistinzioneessenzialedafaretraquestasecondanascitaelaterza nascita,distinzionechecorrispondeindefinitivaaquellatral'iniziazioneaipiccolimisteriel'iniziazioneaigrandimisteri;se laterza nascita anch'essa rappresentata dentro la caverna, come vi si adatter ilsimbolismo di quest'ultima? La seconda nascita, cio propriamente quella chesipuchiamare larigenerazione psichica,siopera nel campodelle possibilit sottili dell'individualitumana;laterzanascita,invece,effettuandosidirettamentenell'ordinespiritualeenonpipsichico,l'accesso allasferadellepossibilitsopraindividuali.L'unaquindipropriamenteunanascitanelcosmo(allaquale,comeabbiamodetto, corrisponde nell'ordine macrocosmico la nascita dell'Avatara), e, di conseguenza, logico che nelle raffigurazioni essa abbia interamenteluogoall'internodellacaverna; mal'altraunanascitafuori delcosmo,eaquestauscitadalcosmo,secondo l'espressionediErmete[Cfr.A.K.Coomaraswamy,LaViergeallaitantsaintBernard,intudesTraditionnelles,dicembre1937, p.418],devecorrispondere,affinchilsimbolismosiacompleto,un'uscitafinaledallacaverna,dalmomentochequestacontiene soltantolepossibilitinclusenelcosmo,possibilitchel'iniziatodeveprecisamentesuperareinquestasecondafasedellosviluppo delsuoessere,dicuilasecondanascitaerainrealtsoloilpuntodipartenza. Qui, certi rapporti si troveranno naturalmente modificati: la caverna ridiventa di nuovo un sepolcro, non pi questa volta esclusivamenteacausadellasuaposizionesotterranea,maperilfattochel'interocosmoinqualchemodoilsepolcrodacui l'esseredeveorauscire;laterzanascitanecessariamenteprecedutadallasecondamorte,che,nonpilamortealmondo profano,maveramentelamortealcosmo(eanchenelcosmo),eperquestolanascitaextracosmicasempreassimilataauna resurrezione[Sitrovaqualcosadianalogoanchenelsimbolismodellacrisalideedellasuatrasformazioneinfarfalla].Perchtale resurrezione,chenellostessotempol'uscitadallacaverna,possaaverluogo,bisognachelapietrachechiudel'aperturadel sepolcro(ciodellacavernastessa)siatolta;vedremoinseguitocomecisipossatradurreincerticasinelsimbolismorituale. D'altraparte,quandocichefuoridellacavernarappresentavasoloilmondoprofanooletenebreesterne,lacavernaappariva come l'unico luogo illuminato, e illuminato necessariamente dall'interno; nessuna luce poteva infatti venirle dall'esterno. Ora, siccomebisognatenercontodellepossibilitextracosmiche,lacaverna,malgradoquestailluminazione,divienerelativamente oscura,inrapporto,nondiremoaquelchesitrovafuoridiessasenzadistinzione,mapiprecisamenteaquelchesopradiessa,al dildellasuavolta,poichproprioquestocherappresentalasferaextracosmica.Secondoquestonuovopuntodivista,si potrebbealloraconsiderarel'illuminazioneinternasoltantocomeilriflessodiunalucechepenetraattraversoiltettodelmondo, perlaportasolare,laqualelocchiodellavoltacosmicaol'aperturasuperioredellacaverna.Nell'ordinemicrocosmico,tale aperturacorrispondealBrahmarandhra,cioalpuntodicontattodell'individualitconilsettimoraggiodelsolespirituale[Cfr.A. K.Coomaraswamy,ibidem],puntolacuilocalizzazione,secondolecorrispondenzeorganiche,sitrovanellacoronadellatesta[Si vedaL'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.xxi]echeancheraffiguratodall'aperturasuperioredell'athanorermetico [Usandolaterminologiaalchimistica,laterzanascitapotrebbeessereconsideratacomeunasublimazione].Aggiungiamo,a questo proposito, che luovo filosofico, che svolge manifestamente il ruolo dellUovo del Mondo, chiuso all'interno dell'athanor, ma che quest'ultimo pu essere a sua volta assimilato al cosmo, nella duplice applicazione macrocosmica e microcosmica;lacavernapotrdunqueanch'essavenirassimilatasimbolicamentesiaalluovofilosoficocheall'athanor,aseconda checisiriferisca,sesivuole,agradi disviluppodiversi nelprocessoiniziatico,mainogni casosenza cheilsuosignificato fondamentalenerisultiminimamentealterato.

Sipuancheosservarecheconquestailluminazionediriflessosiritroval'immaginedellacavernadiPlatone,nellaqualesivedono soloombre,grazieaunalucecheviendaldifuori[Questavisioneoscuralavisionequasiperspeculuminaenigmatedicuiparla san Paolo (Prima Epistola ai Corinti, xiii, 12); quel che appare manifestato nel cosmo propriamente solo un'ombra o un vestigiodellarealttrascendente,mad'altrondequelchenecostituisceilvalorecomesimboloditalerealt];etaleluceproprio extracosmica,poichlasuafonteilSoleintelligibile.Laliberazionedeiprigionieri elalorouscitadallacavernauna venutaallaluce,grazieallaqualeessipossonocontemplaredirettamentelarealtdicuiavevanopercepitofinoaquelmomentoun semplice riflesso; questa realt, sono gli archetipi eterni, le possibilit contenute nella permanente attualit dell'essenza immutabile. Infine,importantenotarecheleduenascitedicuiabbiamoparlato,essendoduefasisuccessivedell'iniziazionecompleta,sono anche, per ci stesso, due tappe su una stessa via, e che questa via essenzialmente assiale, come assiale pure, nel suo simbolismo,ilraggiosolare,alqualeabbiamoallusopoc'anzi,esegnaladirezionespiritualechedeveseguirel'essere,elevan dosicostantemente,pergiungereinfinealsuoverocentro[Cfr.Eiratulmustaqimnellatradizioneislamica].Nei limitidel microcosmo.questadirezioneassialequelladellasushumna,chesiestendefinoallacoronadellatesta,apartiredallaqualeessa prolungataextraindividualmente,sipotrebbedire,dalraggiosolarestesso,percorsorisalendoversolasorgente;lungola sushumnachesitrovanoichakrachesonoicentrisottilidell'individualit,adalcunideiqualicorrispondonolevarieposizionidel luzoncciolod'immortalitdanoiesaminateinprecedenza,dimodochequestestesseposizioni,oilrisvegliosuccessivodei chakracorrispondenti,sonopuresempreassimilabiliatappepostesullamedesimaviaassiale.D'altraparte,lAssedelMondo naturalmenteidentificatoconladirezioneverticale,chebenrispondeall'ideadiunaviaascendente,equindil'aperturasuperiore,che, comeabbiamodetto,corrispondemicrocosmicamenteallacoronadellatesta,dovrnormalmente,ataleriguardo,situarsiallozenith dellacaverna,cioalverticestessodellavolta.Tuttavia,laquestionepresentadifattoalcunecomplicazionidovutealpossibile interventodiduemodalitdifferentidelsimbolismo,unapolareel'altrasolare;perciilcaso,perquantoconcernel'uscitadal lacaverna,diportareulterioriprecisazionichefornirannoaltempostessounesempiodeirapportichepossonoessercifraquestedue modalit,ilcuirispettivopredominiosiriferisceoriginariamenteaperiodiciclicidiversi,machesisonoinseguitoassociatee combinateinmolteplicimaniere. 34LUSCITADALLACAVERNA Daquantoabbiamodettoinprecedenza,sembrachel'uscitafinaledallacavernainiziatica,consideratacomeunarappresentazione delluscitadalcosmo,debbaeffettuarsinormalmenteattraversoun'aperturasituatanellavolta,eproprioalsuozenith;ricordiamo che tale porta superiore, talora designata tradizionalmente come mozzo solare e anche come occhio cosmico corrisponde, nell'essereumano,alBrahmarandhraeallacoronadellatesta.Tuttavia,malgradoiriferimentialsimbolismosolareches'incontrano inuncasosimile,sipotrebbedirechequestaposizioneassialeezenithalesiriferiscepidirettamente,esenzadubbioanchepi originariamente,aunsimbolismopolare:questopuntoquelloincui,secondoalcuniritualioperativi,sospesoilfiloapiombo del Grande Architetto, che segna la direzione dellAsse del Mondo, ed allora identificato con la stella polare stessa [Ricorderemoaquestopropositoche,secondolatradizioneestremoorientale,lastellapolarerappresentalasededellaGrande Unit(Taii);nellostessotempo,senormalmentesideveconsiderarel'asseinposizioneverticalecomeabbiamoappenadetto,essa corrispondeancheallaGrandeVetta(TaiKi),cioalverticedellavoltaceleste,otettodelmondo].ancheilcasodinotare che,affinchl'uscitapossaeffettuarsiinquestomodo,occorrecheunapietradellavoltavengatoltainquestopuntopreciso;etale pietra, per il fatto stesso di occupare il vertice, ha nella struttura architettonica un carattere speciale e unico, poich essa naturalmenteunachiavedivolta;questaosservazionenonprivadiimportanza,perquantononsiaquiilluogoperinsistervi ulteriormente[CisiriferiscepispecialmentealsimbolismodellamassoneriadelRoyalArch;rinviamoanche,aquestoproposito, allanotachesitrovaallafinedelnostroarticolosuLeTombeaud'Herms,intudesTraditionnelles,dic.1936,p.473]. Difatto,sembraabbastanzararochequelcheabbiamoappenadettovengaosservatoallaletteraneiritualiiniziatici,perquantose ne possano trovare comunque alcuni esempi [Negli alti gradi della massoneria scozzese, questo succede al 13 grado, detto dell'ArcoReale, che non bisogna per confondere, nonostante alcune parziali somiglianze, con quel che costituisce nella massoneria inglese l'Arch Masonry distinta in quanto tale dalla Square Masonry; le origini operative del grado scozzese in questionesonodelrestomoltomenochiare;il14grado,oGrandeScozzesedellaVoltasacra,pureconferitoinunluogo sotterraneoavolta.Convienenotare,aquestoproposito,checisonointuttiquestialtigradimoltidatididiverseprovenienze,non sempre conservatisi integralmente e senza confusione, tanto che allo stato attuale spesso abbastanza difficile determinare esattamentelalororealenatura];questararitpuspiegarsid'altronde,almenoinparte,concertedifficoltd'ordinepratico,eanche conilbisognodievitareunaconfusionecherischiadiprodursiinuncasosimile[Questaconfusioneesisteeffettivamenteneigradi scozzesiappenamenzionati:lavoltasotterraneasenzaportenfinestre,sicchnonvisipuentrare,ouscirne,cheperl'unica aperturapraticataalverticedellavolta].Infatti,selacavernanonhaaltraviad'uscitachequella,essadovrservireall'entratacome all'uscita,cosapococonformealsuosimbolismo;secondologica,l'entratadovrebbetrovarsipiuttostoinunpuntooppostoaquello, lungol'asse,ciosulsuolo,proprioalcentrodellacaverna,ovesigiungerebbeperunaviasotterranea.Soloche,daunaltrolato,un talgenered'entratanonconverrebbeaigrandimisteri,giacchessocorrispondepropriamenteallostadioiniziale,cheaquel puntosuperatogidamoltotempo;sidovrebbequindisupporrepiuttostocheilneofita,entratoperquestaviasotterraneaalloscopo diriceverel'iniziazioneaipiccolimisteri,rimangapoinellacavernafinoalmomentodellasuaterzanascita,incuiegliesce definitivamenteattraversol'aperturasuperiore;citeoricamenteammissibile,manonevidentementesuscettibilediessermessoin praticainmanieraeffettiva[Inuncertosensosipudirecheipiccolimistericorrispondonoallaterra(statoumano)eigrandi misterialcielo(statisopraindividuali);dondeanche,incerticasi,unacorrispondenzasimbolicastabilitaconleformegeometriche

delquadratoedelcerchio(oderivatedaqueste),chelatradizioneestremoorientale,inparticolare,riferiscerispettivamenteallaterra ealcielo;inOccidentequestadistinzionesiritrovainquellatraSquareMasonryeArchMasonry,cheabbiamoappenamenzionato]. Esiste inrealt un'altra soluzione, che implica delle considerazioni incui il simbolismo solare prende questa volta un posto preponderante, per quanto le tracce del simbolismo polare vi restino ancora abbastanza palesi; vi insomma una specie di combinazioneequasi difusionefraquesteduemodalit,comeindicavamoallafinedellostudioprecedente.Quel chesideve essenzialmentenotareataleriguardoquantosegue:l'asseverticale,inquantocongiungeiduepoli,evidentementeunasse nordsud;nelpassaggiodalsimbolismopolarealsimbolismosolare,quest'assedovressereinqualchemodoproiettatosulpiano zodiacale,mainmododaconservareunacertacorrispondenza,sipotrebbeanchedireunaequivalenzailpipossibileesatta,con l'assepolareprimitivo[Proprioaquestopassaggiodaunsimbolismoall'altrosiriferisceiltrasferimentodicertecostellazionidalla regionepolareallaregionezodiacale,alqualeabbiamoallusoaltrove(sivedaLeRoiduMonde,cap.x)].Ora,nelcicloannuale,i solstizid'invernoed'estatesonoiduepuntichecorrispondonorispettivamentealnordealsudnell'ordinespaziale,coscomegli equinozidiprimaveraed'autunnocorrispondonoall'orienteeall'occidente;l'assechesoddisferlacondizionedesideratadunque quellocheunisceiduepuntisolstiziali;esipudirechel'assesolstizialesvolgerallorailruolodiunasserelativamenteverticale, comeessoinfattiinrapportoall'asseequinoziale[Nondobbiamoquioccuparcidelfattochetralevarieformetradizionalivene siano alcune che danno all'anno un punto di partenza solstiziale, e altre un punto di partenza equinoziale; diremo solo che la preponderanzacosattribuitaaisolstizieagliequinozitrovapurelasuaragionenellaconsiderazionedidiversiperiodiciclici,acui questeformetradizionalidebbonoesserepiparticolarmentecollegate].Isolstizisipossonoveramentechiamareipolidell'anno;e questipolidelmondotemporale,selecitoesprimersicos,sisostituisconoqui,invirtdiunacorrispondenzarealeepernulla arbitraria,aipolidelmondospaziale;essisonod'altrondenaturalmenteindirettarelazioneconilcamminodelsole,icuipolinel sensoproprioeconsuetodellaparolasonoinveceinteramenteindipendenti;ecossitrovanolegatel'unaall'altra,nelmodopi chiaropossibile,leduemodalitsimbolichedicuiabbiamoparlato. Standocoslecose,lacavernacosmicapotraveredueportezodiacali,oppostelungol'assecheabbiamoconsiderato,quindi rispettivamentecorrispondentiaiduepuntisolstiziali,unadellequaliservird'entratael'altrad'uscita;effettivamente,lanozionedi questedueportesolstizialisitrovainmodoesplicitonellamaggiorpartedelletradizioni,eadessaanchegeneralmenteattribuita unaconsiderevoleimportanzasimbolica.Laportad'entratataloradesignatacomeportadegliuomini,chepossonoinquestocaso esseretantodegliiniziatiaipiccolimisteriquantosempliciprofani,poichnonhannoancorasuperatolostatoumano;elaporta d'uscitaalloradesignata,peropposizione,qualeportadegli di,laportaciopercuipassanosoltantogliesserichehanno accessoaglistatisopraindividuali.Restasolodadeterminareaqualedeiduesolstizicorrispondaciascunadelleporte;maanche questaquestione,peressereadeguatamentesviluppata,meritadiesseretrattataaparte. 35LEPORTESOLSTIZIALI Abbiamodettocheledueportezodiacali,lequalisonorispettivamentel'entratael'uscitadellacavernacosmica,echecerte tradizionidenominanoportadegliuominieportadeglidi,devonocorrispondereaiduesolstizi;dobbiamooraprecisarechela primacorrispondealsolstiziod'estate,cioalsegnodelCancro,elasecondaalsolstiziod'inverno,cioalsegnodelCapricorno.Per comprendernelaragione,occorreriferirsialladivisionedelcicloannualeinduemet,unaascendenteel'altradiscendente:la primailperiododelcamminodelsoleversonord(uttarayana),chevadalsolstiziod'invernoalsolstiziod'estate;laseconda quellodelcamminodelsoleversosud(dakshinayana),chevadalsolstiziod'estatealsolstiziod'inverno[opportunonotarechelo Zodiacofrequentementeraffiguratosulportaledellechiesemedioevalidispostoinmododasegnarenettamentequestadivisione delcicloannuale].Nellatradizioneind,lafaseascendentemessainrapportoconildevayana,elafasediscendenteconil Pitriyana[SivedainparticolareBhagavadGitd,viii,2326;cfr.L'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.xxi.Unaanaloga corrispondenzasiritrovanelciclomensile,essendoilperiododellalunacrescenteugualmenteinrapportoconildevayana,equello dellalunacalanteconilpitriyana;sipudirechelequattrofasilunaricorrispondono,inunciclopilimitato,allequattrofasisolari chesonolequattrostagionidell'anno]ilchecoincideesattamenteconledesignazionidelledueporteappenaricordate:laporta degliuominiquellachedaccessoalpitriyana,elaportadeglidiquellachedaccessoaldevayana;essedevonoquindi situarsirispettivamenteall'iniziodelleduefasicorrispondenti,valeadirechelaprimadev'esserealsolstiziod'estateelasecondaal solstiziod'inverno.Solocheinquestocasositrattapropriamentenondiun'entrataediun'uscita,madiduediverseuscite:ci dipendedalfattocheilpuntodivistadiversodaquellochesiriferisceinmodospecialealruoloiniziaticodellacaverna,pur conciliandosiperfettamenteconquesto.Infatti,lacavernacosmicaquiconsideratacomeilluogodimanifestazionedell'essere: dopoesservisimanifestatoinuncertostato,qualeperesempiolostatoumano,l'essere,asecondadelgradospiritualecuisar pervenuto,neuscirperl'unaoperl'altradelledueporte;inuncaso,quellodelpitriyana,essodovrtornareaunaltrostatodi manifestazione,ilchesarnaturalmenterappresentatodaunrientronellacavernacosmicacosconsiderata;nell'altrocasoinvece, quellodeldevayana,nonc'piritornoalmondomanifestato.Cos,unadelledueportetantoun'entrataquantoun'uscita,mentre l'altraun'uscitadefinitiva;ma,perquantoconcernel'iniziazione,proprioquestauscitadefinitivaloscopofinale,dimodoche l'essere,entratoperlaportadegliuomini,deveuscire,sehaeffettivamenteraggiuntoquestoscopo,perlaportadeglidi[La portadeglidipuessereun'entratasolonelcasodidiscesavolontarianelmondomanifestato,siadiunesseregiliberato,sia diunesserecherappresental'espressionedirettadiunprincipiosopracosmico.Maevidentechequesticasieccezionalinon rientranoneiprocessinormalidanoipresiinconsiderazione.Faremosoltantonotarechesipufacilmentecapiredacilaragione percuilanascitadell'Avatarapostaall'epocadelsolstiziod'inverno,epocadellafestadiNatalenellatradizionecristiana]. Abbiamospiegatoinprecedenzacomel'assesolstizialedelloZodiaco,relativamenteverticaleinrapportoall'asseequinoziale, debbaessereconsideratolaproiezione,nelciclosolareannuale,dell'assepolarenordsud;secondolacorrispondenzadelsimbolismo temporaleconilsimbolismospazialedeipunticardinali,ilsolstiziod'invernoincertomodoilpolonorddell'anno,eilsolstizio

d'estateilsuopolosud,mentreidueequinozidiprimaveraed'autunnocorrispondonorispettivamenteall'esteall'ovest[Nella giornata,lametascendentedamezzanotteamezzogiorno,elametdiscendentedamezzogiornoamezzanotte;lamezzanotte corrispondeall'invernoealnord,ilmezzogiornoall'estateealsud;ilmattinocorrispondeallaprimaveraeall'est(latodellanascita delsole),laseraall'autunnoeall'ovest(latodeltramontodelsole).Cos,lefasidelgiorno,comequelledelmese,mainscalaan cora piridotta,riproduconoanalogicamentequelledell'anno;lostessovale,piingenerale,perqualunqueciclo,che,indipendentemente dallasuaestensione,sidividesemprenaturalmentesecondolastessaleggequaternaria.Secondoilsimbolismocristiano,lanascita dell'Avatarahaluogononsoloalsolstiziod'inverno,maancheamezzanotte;essaquindicosinduplicecorrispondenzaconla portadeglidi.D'altraparte,secondoilsimbolismomassonico,illavoroiniziaticosicompiedamezzogiornoamezzanotte,il chealtrettantoesattosesiconsideraquestolavorocomeuncamminochevadallaportadegliuominiallaportadeglidi; l'obiezionechesipotrebbeessertentatidifareperviadelcaratterediscendenteditaleperiodosirisolveconun'applicazionedel sensoinversodell'analogia,comevedremopiavanti].Tuttavia,nelsimbolismovedico,laportadeldevalokasituataanordest, equelladelpitrilokaasudovest;macidev'essereconsideratosoloun'indicazionepiesplicitadelsensosecondocuisieffettuail cammino del ciclo annuale. Infatti, conformemente alla corrispondenza appena menzionata, il periodo ascendente si svolge andandodanordaest,epoidaestasud;allostessomodo,ilperiododiscendentesisvolgeandandodasudaovest,epoidaovest anord[Ciinrelazionedirettaconlaquestionedelsensodellecircumambulazioniritualinellevarieformetradizionali:secondo la modalit solare del simbolismo, il senso quello che indichiamo qui, e la circumambulazione si compie cos avendo costantementeallapropriadestrailcentrointornoalqualesigira;secondolamodalitpolare,essasicompieinveceinsenso inverso,avendoquindiilcentroasinistra.Ilprimoquellodellapradakshina,coscom'essainusonelletradizioniinde tibetana;ilsecondocasos'incontrainparticolarenellatradizioneislamica;nonforseprivodiinteresseilnotarecheilsensodi questecircumambulazioni,chevannorispettivamentedasinistraadestraedadestraasinistra,corrispondepurealladirezione della scrittura nelle lingue sacre di queste stesse forme tradizionali. Nella massoneria, nella sua forma attuale, il senso delle circumambulazionisolare;masembraesserstatoinvecepolarenell'anticoritualeoperativo,secondocuiiltronodi Salomoneerapostod'altrondeaoccidenteenonaoriente];sipotrebbequindidire,conprecisioneancormaggiore,chelaporta deglidisituataanordevoltaversoest,latochesempreritenutoquellodellaluceedellavita,elaportadegliuominisituata asudevoltaversoovest,latosimilmenteritenutodell'ombraedellamorte;ecossonoesattamentedeterminateleduevieperma nenti,unachiara,l'altraoscura,delmondomanifestato;perunanonc'ritorno(dalnonmanifestatoalmanifestato);perl'altrasi tornaindietro(nellamanifestazione)[BhagavadGita,viii,26.Sipuosservarechelachiarezzaeloscurit,caratterizzanti rispettivamente queste due vie, corrispondono esattamente ai due principi complementari yang e yin della tradizione estremoorientale]. Restacomunqueancoradarisolvereun'apparentecontraddizione,chequesta:ilnorddesignatocomeilpuntopialto(uttara),e versoquestopuntod'altrondedirettoilcamminoascendentedelsole,mentreilsuocamminodiscendentedirettoversosud,il qualeapparecosilpuntopibasso;ma,d'altraparte,ilsolstiziod'inverno,checorrispondenell'annoalnord,esegnal'iniziodel movimentoascendente,inuncertosensoilpuntopibasso,eilsolstiziod'estate,checorrispondealsud,edoveterminail movimentoascendente,sottolostessoprofiloilpuntopialto,apartiredalqualecomincerquindiilmovimentodiscendente, cheterminer al solstizio d'inverno.Lasoluzione diquestadifficolt risiede nella distinzione che ilcaso di fare tral'ordine celeste,cuiappartieneilcamminodelsole,el'ordineterrestrecuiappartieneinvecelasuccessionedellestagioni;secondola leggegeneraledell'analogia,questidueordinidevono,nellalorostessacorrelazione,essereinversil'unodell'altro,dimodochequel chepialtonell'unodivengapibassonell'altro,ereciprocamente;edcosche,secondol'espressioneermeticadellaTabula Smaragdina,cicheinalto(nell'ordineceleste)comequellocheinbasso(nell'ordineterrestre),oancora,secondoildetto evangelico,iprimi(nell'ordineprincipiale)sonogliultimi(nell'ordinemanifestato)[Aquestoduplicepuntodivistacorrisponde, tralealtreapplicazioni,ilfattoche,inrappresentazionigeograficheoaltre,ilpuntopostoinaltopuessereilnordoilsud;inCina, ilsude,nelmondooccidentale,fulostessopressoiRomanieancheduranteunapartedelMedioevo;quest'usodelrestoin realt,secondoquantoabbiamoappenadetto,ilpicorrettoperquelcheconcernelarappresentazionedellecoseterrestri,mentre invece,quandositrattadellecosecelesti,dev'esserenormalmentepostoinaltoilnord;mavadascheilpredominiodell'unoo dell'altro dei due punti di vista, a seconda delle forme tradizionali o delle epoche, pu determinare l'adozione di un'unica disposizionepertuttiicasiindistintamente;e,ataleriguardo,ilfattodicollocareilnordoilsudinaltoappareingenerelegato soprattuttoalladistinzionedelleduemodalit,polareesolare,dalmomentocheilpuntochesiponeinaltoquellochesiha davantiasorientandosisecondol'unaosecondol'altradiqueste,comespiegheremonellanotaseguente]. altrettantoveroche,perquelcheconcerneleinfluenzeconnesseaquestipunti,sempreilnordarimanerebenefico,chelo siconsideriilpuntoversocuisidirigeilcamminoascendentedelsolenelcielo,o,inrapportoalmondoterrestre,l'entratadel devaloka; e, allo stesso modo, il sud rimane sempre malefico, che lo si consideri il punto verso cui si dirige il cammino discendente del sole nel cielo, o, in rapporto al mondo terrestre, l'entrata del pitriloka [Segnaliamo incidentalmente, a questo proposito,unaltrocasoincuiunostessopuntoconservaunsignificatocostantepureattraversocerticambiamentichecostituiscono apparenti rovesciamenti: l'orientazione pu esser assunta secondo l'una o l'altra delle due modalit, polare e solare, del simbolismo; nella prima, guardando la stella polare, cio voltandosi verso nord, si ha l'est alla propria destra; nella seconda, guardandoilsolealmeridiano,ciovoltandosiversosud,sihainvecel'estallapropriasinistra;questeduemodalitsonostate segnatamenteinusoinCinainepochediverse;cos,illatocuistatoriconosciutoilpredominiostatotaloraildestroetalorail sinistro,madifattosemprestatol'est,cioillatodellaluce.Aggiungiamocheesistonoancoraaltrimodidiorientazione,per esempiovoltandosiversoilsolnascente;aquestochesiriferisceladesignazionesanscritadelsudcomedakshinaolatodella destra; equesto ugualmente, inOccidente,era praticato dai costruttori del Medioevo per l'orientazionedelle chiese].Bisogna aggiungerecheilmondoterrestrepuesserritenutoquirappresentare,pertrasposizione,tuttol'insiemedelcosmo,echeilcielo

allorarappresenter,secondolastessatrasposizione,lasferaextracosmica;daquestopuntodivista,dovrapplicarsiall'ordine spirituale,intesonellasuaaccezionepielevata,laconsiderazionedelsensoinversoinrapporto,nonsoloall'ordinesensibile, maall'interoordinecosmico[Perdareunesempiodiquestaapplicazione,delrestoinrelazioneabbastanzadirettaconilnostro argomento,laculminazionedelsolevisibilehaluogoamezzogiorno,equindiquelladelsolespiritualedovrsimbolicamente averluogoamezzanotte;perquestodettochegliiniziatiaigrandimisteridell'antichitcontemplavanoilsoleamezzanotte; da questo punto di vista, la notte rappresenta non pi l'assenza o la privazione della luce, ma il suo stato principiale di nonmanifestazione,ilched'altrondecorrisponderigorosamentealsignificatosuperioredelletenebreodelcolornerocomesimbolo delnonmanifestato:epureinquestosensodevonoessereintesicertiinsegnamentidell'esoterismoislamico,secondocuilanotte preferibilealgiorno.Sipuinoltreosservareche,seilsimbolismosolarehaunevidenterapportoconilgiorno,ilsimbolismo polare,ha,dapartesua,uncertorapportoconlanotte;edinoltreabbastanzasignificativo,ataleriguardo,cheilsoledi mezzanotteabbialetteralmente,nell'ordinedeifenomenisensibili,lasuarappresentazionenelleregioniiperboree,cioproprio dovesisitual'originedellatradizioneprimordiale]. 36ILSIMBOLISMODELLOZODIACONEIPITAGORICI Trattandolaquestionedelleportesolstizialicisiamoriferitidirettamentesoprattuttoallatradizioneind,perchinessaidatiche visiriferisconosonopresentatinelmodopichiaro;mainrealtsitrattadiqualcosachecomuneatutteletradi zioni,esipu trovareanchenell'antichitoccidentale.Nelpitagorismo,inparticolare,ilsimbolismozodiacalesembraaveravutoun'importanza altrettantoconsiderevole;leespressioniportadegliuominieportadeglidi,danoiusate,appartengonodelrestoallatradizione greca;solocheleinformazionigiuntesinoanoisonoinquestocasotalmenteframmentarieeincompletechelalorointerpretazione pudarluogoaparecchieconfusioni,chenonsonomancatedapartedicolorochehannoconsideratotaliinformazioniisolatamente esenzarenderlepichiarepermezzodiunraffrontoconaltretradizioni. Anzitutto, per evitare certi equivoci sulla posizione reciproca delle due porte, occorre ricordarsi di quanto abbiamo detto sull'applicazione del senso inverso, aseconda chelesi consideri inrapportoall'ordineterrestre oall'ordine celeste: laporta solstizialed'inverno,oilsegnodelCapricorno,corrispondealnordnelcicloannuale,maalsudinrelazionealcamminodelsolenel cielo;cos,laportasolstizialed'estate,oilsegnodelCancro,corrispondealsudnelcicloannuale,ealnordinrelazionealcammino delsole.Perquesto,mentreilmovimentoascendentedelsolevadasudanordeilsuomovimentodiscendentedanordasud,il periodoascendentedell'annodevessereinvececonsideratocompiersinelladirezionenordsud,eilsuoperiododiscendentein quellasudnord,comeabbiamogidettoinprecedenza.Proprioinrapportoaquest'ultimopuntodivista,secondoilsimbolismo vedico,laportadeldevalokasituataversonordequelladelpitrilokaversosud,senzachevisiainci,malgradoleapparenze, alcunacontraddizioneconquellochetroveremopiavanti. Citeremo,corredandolodellespiegazionierettificazioninecessarie,ilriassuntodeidatipitagoriciespostodaJromeCarcopino [La Basilique pythagoricienne de la Porte Majeure. Non avendo il volume a disposizione, citiamo dall'articolo pubblicato anteriormente sottolostesso titolo nella Revue des Deux Mondes, numero del 15novembre 1926]: Ipitagorici egli dice avevanocostruitotuttaunateoriasuirapportidelloZodiacoconlamigrazionedelleanime.Aqualedatarisalirebbe?impossibile saperlo.FattostachenelsecoloIIdellanostraera,essafiorivanegliscrittidelpitagoricoNumenio,checipermessodiconoscere attraversounriassuntoseccoetardivodiProclo,nelsuocommentoallaRepubblicadiPlatone,eun'analisi,altempostessopi ampiaepiantica,diPorfirio,neicapitoliXXIeXXIIdelDeAntroNympharum.Ecco,diciamolosubito,unesempiopiuttosto significativodistoricismo:laveritchenonsitrattapernulladiunateoriacostruitapiomenoartificialmente,aquestao quelladata,daipitagoriciodaaltri,amododiunasempliceopinionefilosoficaodiunaconcezioneindividualequalunque;sitratta diunaconoscenzatradizionale,checoncerneunarealtdiordineiniziatico,e,proprioinvirtdelsuocaratteretradizionale,nonhae nonpuaverealcunaoriginecronologicamenteassegnabile.Sono,beninteso,considerazionichepossonosfuggireaunerudito; maeglidovrebbealmenocapirequesto:selateoriainquestionefossestatacostruitadaipitagorici,comespiegareilfattocheessa sitrovadappertutto,aldifuoridiogniinfluenzagreca,einparticolareneitestivedicichesonosicuramentedimoltoanteriorial pitagorismo?Anchequesto,Carcopino,inquantospecialistadell'antichitgrecolatina,pusfortunatamenteignorarlo;ma,da quelcheriferisceeglistessoinseguito,risultachetaledatositrovagiinOmero;dunque,anchepressoiGreciessaeraconosciuta, non diremo solo prima di Numenio, cosa fin troppo evidente, ma prima dello stesso Pitagora; si tratta di un insegnamento tradizionalechesitrasmessoinmodocontinuoattraversoisecoli,epocoimportaladataforsetardivaallaqualecertiautori,che nonhannoinventatonullaenonnehannomaiavutolapretesa,l'hannoformulatoperiscrittoinmodopiomenopreciso. Dettoquesto,torniamoaProcloeaPorfirio:Inostridueautoriconcordanonell'attribuireaNumenioladeterminazionedeipunti estremidelcielo,iltropicod'inverno,sottoilsegnodelCapricorno,eiltropicod'estate,sottoquellodelCancro,eneldefinire, evidentementesullesuetracce,esulletraccedeiteologicheeglicitaecheglisonoservitidaguide,ilCancroeilCapricorno comeledueportedelcielo.Siaperdiscenderenellagenerazione,siaperrisalireaDio,leanimedovevanoquindinecessariamente varcare unadiesse.Perpunti estremi del cielo,espressione unpotroppoellitticaperessereperfettamentechiaradasola, bisognanaturalmenteintenderequiipuntiestremiraggiuntidalsolenellasuacorsaannuale,dov'essoincertomodosiarresta,dacui il nome di solstizi; a tali punti solstiziali corrispondono le due porte del cielo, il che appunto esattamente la dottrina tradizionalechegiconosciamo.Comeabbiamoindicatoaltrove[Quelquesaspectsdusymbolismedupoisson(quisopra,come cap.22)],questiduepuntieranotalorasimboleggiatiperesempiosottoiltripodediDelfiesottoglizoccolideicorsieridelcarro solaredalpolipoedaldelfino,cherappresentanorispettivamenteilCancroeilCapricorno.Inutiledire,d'altraparte,chegliautori inquestionenonhannopotutoattribuireaNumenioladeterminazionestessadeipuntisolstiziali,cheeranonotidasempre;sisono semplicementeriferitialuicomeaunodicolorocheneavevanoparlatoprimadiloro,ecomeeglistessosieragiriferitoadaltri teologi.

Sitrattapoidiprecisareilruolopropriodiciascunadelledueporte,edquichenascelaconfusione:SecondoProclo,Numenio leavrebberigidamentespecializzate:perlaportadelCancro,lacadutadelleanimesullaterra;perquelladelCapricorno,l'ascensione delleanimenell'etere.InPorfirio,invece,dettosoltantocheilCancroanordefavorevolealladiscesa,ilCapricornoasude favorevoleallasalita:dimodocheinvecediesserestrettamenteassoggettatealsensounico,leanimeavrebberoconservato,sia all'andatachealritorno,unacertalibertdicircolazione.Lafinediquestacitazioneesprime,adireilvero,un'interpretazionedicui convienelasciaretuttalaresponsabilitaCarcopino;nonvediamoassolutamenteincosaquelchedicePorfiriosarebbecontrarioa quelchediceProclo;forseformulatoinmodounpopivago,masembradifattovolerdireinfondolastessacosa:ciche favorevolealladiscesaoallasalitadeveprobabilmenteintendersicomecichelarendepossibile,poichnonmoltoverosimile chePorfirioabbiavolutolasciarsussistereintalmodounaspeciediindeterminazione,ilche,essendoincompatibileconilcarat tere rigorosodellascienzatradizionale,nonsarebbeinognicasoinluicheunapuraesempliceprovad'ignoranzasuquestopunto. Comunque, visibile che Numenio non ha fatto altro che ripetere, sulla funzione delle due porte, l'insegnamento tradizionale conosciuto;d'altraparte,seeglipone,comeindicaPorfirio,ilCancroanordeilCapricornoasud,evidentementeegliconsiderala loroposizionenelcielo;loindicad'altrondeabbastanzachiaramenteilfattoche,inquelcheprecede,sonoinquestioneitropici, chenonpossonoaverealtrosignificatooltrequello,enonisolstizi,chesiriferirebberoinvecepidirettamentealcicloannuale;e per questo la posizione qui enunciata inversa a quella data dal simbolismo vedico, senza tuttavia che ci costituisca alcuna differenzareale,giacchsitrattadiduepuntidivistaugualmentelegittimi,chesiaccordanoperfettamentefradilorosesicapitoil lororapporto. Mavedremoqualcosadiancorpistraordinario:Carcopinocontinuadicendochedifficile,inmancanzadell'originale,trarreda queste allusioni divergenti, ma che inrealt, dobbiamo aggiungere noi,sono divergenti solamente nel suo pensiero,la vera dottrinadiNumenio,che,abbiamovisto,nonlasuapropriadottrina,masoltantol'insegnamentodaluiriferito,cosad'altrondepi importanteepidegnad'interesse;marisultadalcontestodiPorfirioche,ancheespostasottolasuaformapielasticacomese potesseessercielasticitinunproblemacheunicamenteunaquestionediconoscenzaesattaessaresterebbeincontraddizione conquelledicertisuoipredecessori,e,inparticolare,conilsistemachealcunipiantichipitagoriciavevanofondatosullaloro interpretazionedeiversidell'OdisseaincuiOmerohadescrittolagrottad'Itaca,cioquellantrodelleNinfechenonaltrose nonuna delle raffigurazioni dellacaverna cosmica dicui abbiamo parlato inprecedenza. Omero,annota Porfirio,nonsi limitatoadirechelagrottaavevadueporte.Eglihaspecificatocheunaeravoltaallatonord,el'altra,pidivina,allatosud,echesi discendevadallaportaanord.Manonhaindicatosesipotevascendereperlaportaasud.Dicesolo:l'entratadeglidi.Mail'uomo prendeilcamminodegliimmortali.Pensiamochequestodev'essereiltestostessodiPorfirio,enonvivediamolacontraddizione annunciata;maeccoorailcommentodiCarcopino:Secondoquestaesegesi,siscorgono,inquelcompendiodell'universoche l'antrodelleNinfe,ledueporteches'innalzanoaicieliesottolequalipassanoleanime,e,alcontrariodellinguaggiocheProclo metteinboccaaNumenio,quellaanord,ilCapricorno,fudapprimariservataall'uscitadelleanime,equellaasud,ilCancro,fudi conseguenzaassegnataallororitornoaDio. Oracheabbiamocompletatolacitazione,possiamofacilmenterendercicontochelapretesacontraddizione,anchequi,esistesolo secondoCarcopino;c'infattinell'ultimafraseunerroreevidente,epersinoundupliceerrore,chesembraveramenteinspiegabile. Anzitutto,CarcopinocheaggiungedipropriainiziativalamenzionedelCapricornoedelCancro;Omero,aquantodicePorfirio, designaledueportesolopermezzodellaloroposizioneanordoasud,senzaindicareisegnizodiacalicorrispondenti;ma,siccome precisachelaportadivinaquellaasud,bisognaconcluderechequestachecorrispondeperluialCapricorno,esattamentecome perNumenio,valeadirecheanch'eglisitualedueportesecondolaloroposizionenelcielo,etalesembraquindiesserstato,in genere,ilpuntodivistadominanteintuttalatradizionegreca,ancheprimadelpitagorismo.Inoltre,l'uscitadelleanimedalcosmo eillororitornoaDiosonopropriamenteunasolaeidenticacosa,dimodocheCarcopinoattribuisce,apparentementesenza accorgersene,lostessoruoloaentrambeleporte;Omerodice,tuttoalcontrario,cheperlaportaanordsieffettualadiscesa,cio l'entratanellacavernacosmica,o,inaltritermini,nelmondodellagenerazioneedellamanifestazioneindividuale.Inquantoalla portaasud,essal'uscitadalcosmo,e,diconseguenza,peressasieffettualasalitadegliesseriinviadiliberazione;Omero nondiceespressamentesesipuanchescenderepertaleporta,macinonnecessario,poich,designandolacomeentratadegli di,egliindicaasufficienzaqualisianoledisceseeccezionalichevisieffettuano,conformementeaquantoabbiamospiegatonel nostrostudioprecedente.Insomma,chelaposizionedelledueportesiaconsideratainrapportoalcamminodelsolenelcielo,come nellatradizionegreca,oinrapportoallestagioninelcicloannualeterrestre,comenellatradizioneind,sempreilCancroaessere laportadegliuominieilCapricornolaportadeglidi;nonpuesserciinquestoalcunavariazione,e,difatto,noncen'alcuna; solol'incomprensionedeglieruditimodernichecredediscoprire,neivariinterpretidelledottrinetradizionali,divergenzee contraddizionichenonvisitrovano. 37ILSIMBOLISMOSOLSTIZIALEDIGIANO Abbiamoappenavistocheilsimbolismodelledueportesolstiziali,inOccidente,esistevapressoiGreciepiinparticolarefrai pitagorici;essosiritrovapurepressoiLatini,oveeraessenzialmentelegatoalsimbolismodiGiano.Siccomeabbiamogifatto allusioneaquest'ultimoeaisuoidiversiaspettiinparecchieoccasioni,considereremoquisoltantoipuntichesiricolleganopi direttamenteaquantoabbiamodettoneinostriultimistudi,benchsiadifficileisolarlicompletamentedall'insiemeassaicomplesso dicuifannoparte. Giano,sottol'aspettoorainquestione,propriamentelojanitorcheapreechiudeleporte(januae)delcicloannuale,conle chiavichesonounodeisuoiprincipaliattributi;ericorderemo,ataleproposito,chelachiaveunsimboloassiale.Cisiriferisce naturalmente al lato temporale del simbolismo di Giano: i suoi due volti, secondo l'interpretazione corrente, rappresentano rispettivamenteilpassatoeilfuturo;ora,questaconsiderazionedelpassatoedelfuturosiritrovaevidentemente,perqualsiasiciclo,

comeperesempioilcicloannuale,quandolosiesaminidall'unaodall'altradellesueestremit.Daquestopuntodivista,d'altronde, importanteaggiungere,percompletarelanozionedeltriplicetempo,che,frailpassatochenonpieilfuturochenon ancora,ilverovoltodiGiano,quellocheguardailpresente,non,sidice,nl'unonl'altrodiquellivisibili.Questoterzovolto, infatti,invisibile,perchilpresente,nellamanifestazionetemporale,noncheunistanteinafferrabile[pureperquestaragione checertelinguecomel'ebraicoel'arabononhannounaveraformaverbalechecorrispondapropriamentealpresente];ma,quandoci sielevaaldisopradellecondizionidellamanifestazionetransitoriaecontingente,ilpresentecontieneinveceognirealt.Ilterzo voltodiGianocorrisponde,inunaltrosimbolismo,quellodellatradizioneind,all'occhiofrontalediShiva,invisibileanch'esso perchnonrappresentatodanessunorganocorporeo,eraffiguranteilsensodell'eternit;unosguardodiquestoterzoocchio riduce tutto in cenere, cio distrugge ogni manifestazione; ma, quando la successione mutata in simultaneit, il temporale nell'atemporale, ogni cosa si ritrova e rimane nelleterno presente, di modo che l'apparente distruzione in verit una trasformazione. Torniamoaquelcheconcernepiinparticolareilcicloannuale:ledueporte,cheGianohalafunzionediaprireedichiudere,non sonoaltrocheleportesolstizialidicuiabbiamoparlato.Nonpossibilealcundubbioataleriguardo;infatti,Gianohadatoilsuo nomealmesedigennaio(januarius),cheilprimomesedell'anno,quelloconcuiessosiapre,quandocomincianormalmenteal solstiziod'inverno;inoltre,cosaancorpichiara,lafestadiGianoeracelebrataaRomadaiCollegiaFabrorumaiduesolstizi; dovremo fra poco insistere ulteriormente su questo punto. Siccome le porte solstiziali danno accesso, come abbiamo detto in precedenza,alleduemet,ascendenteediscendente,delciclozodiacalechevihannoilororispettivipuntidipartenza,Giano,che abbiamogivistoapparirecomeSignoredeltriplicetempo(attributopurediShivanellatradizioneind),pertantoancheil Signoredelleduevie,diquelledueviedelladestraedellasinistracheipitagoricirappresentavanoconlaletteraY[Loraffigurava anche,sottounaformaexotericaemoralizzata,ilmitodiErcolefralaVirteilVizio,ilcuisimbolismosiconservatonellasesta lamadeiTarocchi.L'anticosimbolismopitagoricohaavutod'altrondealtresopravvivenzeabbastanzacuriose:losiritrova,infatti, inetrinascimentale,nelmarchiotipograficodiNicolasduChemin,disegnatodaJeanCousin]echesonoinfondoidenticheal devayanaealpitriyana[Laparolasanscritayanahalastessaradicedellatinoire,e,secondoCicerone,daquestaradicederiva ilnomestessodiGiano,lacuiformadelrestosingolarmentevicinaaquelladiyana].Sipufacilmentecomprendere,daci, comelechiavidiGianosianoinrealtlestessediquelleche,secondolatradizionecristiana,apronoechiudonoilRegnodeicieli (laviaperlaqualequestovieneraggiuntocorrispondeintalsensoaldevayana)[Apropositodiquestosimbolismodelleduevie, il caso di aggiungere che ce n' una terza, la via di mezzo, che conduce direttamente alla Liberazione; a tale via corrisponderebbeilprolungamentosuperiorenontracciatodellaparteverticaledellaletteraY,equestoancoradaavvicinarea quantostatodettosopraapropositodelterzovoltoinvisibilediGiano]tantopiche,sottounaltroprofilo,questeduechiavi,una d'oroel'altrad'argento,eranoanchequelledeigrandimisteriedeipiccolimisteri. Infatti,Gianoeraildiodell'iniziazione[Notiamochelaparolainitiatiovienedainire,echesiritrovacosilverboirecuisi ricollegailnomediGiano],equestaattribuzionedellepiimportanti,nonsoloinsestessa,maanchedalpuntodivistadacuici poniamo in questo momento, poich si ricollega manifestamente a quanto abbiamo detto intorno alla funzione propriamente iniziaticadellacavernaedellealtreimmaginidelmondochenesonodegliequivalenti,funzionechecihaprecisamentecondottia esaminarelaquestionedelleportesolstiziali.Aquestotitolo,d'altronde,GianopresiedevaiCollegiaFabrorum,depositaridelle iniziazioniche,comeintuttelecivilttradizionali,eranolegateallapraticadeimestieri;edmoltonotevolechesitrattidiqualcosa che,lungidall'esserescomparsoconl'anticaciviltromana,siprolungatosenzasoluzionedicontinuitnelcristianesimostesso,e dicui,perquantostranocipossasembrareacolorocheignoranocertetrasmissioni,sipuancoratrovarelatracciafinoaigiorni nostri. Nelcristianesimo,lefestesolstizialidiGianosonodiventatequelledeiduesanGiovanni,chesicelebranosempreallemedesime epoche,cioinprossimitdeiduesolstizid'invernoed'estate[LafestainvernaledisanGiovanniassaivicinaallafestadiNatale, che,daunaltropuntodivista,corrispondepurealtrettantoesattamentealsolstiziod'inverno,comeabbiamogispiegato.Una vetratadelsecoloXIIIdellachiesaSaintRmi,aReims,presentaunaraffigurazioneparticolarmentecuriosa,eindubbiamenteec cezionale, in rapporto al nostro tema: si discusso abbastanza vanamente per sapere quale sia fra i due san Giovanni quello rappresentato;laveritche,senzaalcunbisognodivedervilaminimaconfusione,essolirappresentaentrambi,sintetizzatinella figuradiunsolopersonaggio,comemostranoiduegirasolipostiinsensocontrarioaldisopradellasuatesta,checorrispondonoqui aiduesolstizieaiduevoltidiGiano.Segnaliamoancoraincidentalmente,atitolodicuriosit,chel'espressionepopolareGiovanni chepiangeeGiovannicherideinrealtunricordodeiduevoltioppostidiGiano];edaltrettantosignificativochel'aspetto esotericodellatradizionecristianasiasemprestatoconsideratogioannita,ilche,qualichepossanoessereleapparenzeesteriori, conferisceaquestofattounsensochevanettamenteoltrelasferasemplicementereligiosaedexoterica.Lasuccessionedegliantichi CollegiaFabrorumstatadelrestoregolarmentetrasmessaallecorporazionilequali,attraversol'interoMedioevo,hannocon servatolostessocarattereiniziatico,einparticolareaquelladeicostruttori;essaebbedunquenaturalmenteperpatroniiduesan Giovanni, e di qui viene la ben nota espressione di Loggia di san Giovanni, conservata dalla massoneria, che anch'essa precisamentelacontinuazione,perfiliazionediretta,delleorganizzazionidicuiabbiamoparlato[RicordiamochelaLoggiadisan Giovanni,perquantononsiaassimilabilesimbolicamenteallacaverna,nondimeno,esattamentecomequesta,unafiguradel cosmo; la descrizione delle sue dimensioni particolarmente chiara a tale riguardo: la sua lunghezza dall'oriente all'occidente,lasualarghezzadalmezzogiornoalsettentrione,lasuaaltezzadallaterraalcielo,elasuaprofonditdalla superficiedellaterraalsuocentro.Valelapenadiosservare,comeaccostamentoabbastanzanotevoleperquantoconcernel'altezza dellaLoggia,che,secondolatradizioneislamica,lubicazionediunamoschearitenutaconsacrata,nonsolosullasuperficiedella terra,madaquestafinoalsettimocielo.D'altraparte,dettochenellaLoggiadisanGiovanni,siinnalzanotempliallavirtesi scavanosegreteperilvizio;questedueideediinnalzareediscavaresiriferisconoalleduedimensioniverticali,altezzae

profondit,calcolatesecondoleduemetdiunostessoassechevadalloZenithalNadir,preseinsensoinversol'unaall'altra; questeduedirezionioppostecorrispondonorispettivamenteasattvaeatamas(mentrel'espansionedelleduedimensioniorizzon talicorrispondearajas),cioalleduetendenzedell'essereversoiCieli(iltempio)eversogliInferi(lasegreta),tendenzechesono quiallegorizzatepiuttostochesimboleggiate,propriamenteparlando,dallenozionidivirtedivizioesattamentecomenel mitodiErcolesopramenzionato].Anchenellasuaformaspeculativamoderna,lamassoneriahacomunquesempreconservato, comeunadelletestimonianzepiesplicitedellasuaorigine,lefestesolstiziali,dedicateaiduesanGiovannidopoesserlostatealle duefaccediGiano[Nelsimbolismomassonico,duetangentiparallelediuncerchiosonoconsiderate,traglialtrisignificati,come unarappresentazionedeiduesanGiovanni;seilcerchioconsideratounafiguradelcicloannuale,ipuntidicontattodiquestedue tangenti,diametralmenteoppostel'unaall'altra,corrispondonoaiduepuntisolstiziali];edcoscheildatotradizionaledelledue porte solstiziali, con lesue connessioni iniziatiche, si mantenuto ancor vivo, anche se ingenere incompreso, finnel mondo occidentalemoderno. 33APROPOSITODEIDUESANGIOVANNI Perquantol'estatesiaingenereconsiderataunastagionegioiosael'invernounastagionetriste,perilfattostessochelaprima rappresentaincertomodoiltrionfodellaluceeilsecondoquellodell'oscurit,iduesolstizicorrispondentihannonondimeno,in realt,uncarattereesattamenteopposto;pusembrareunparadossoabbastanzastrano,mafacilecapireperchsiacospurchsi abbia una qualche conoscenza dei dati tradizionali riguardo al cammino del ciclo annuale. Infatti, ci che ha raggiunto il suo massimopuormaisolodecrescere,ecichegiuntoalsuominimopuinvecesolocominciareacrescere[Quest'ideasitrovain particolare ripresa varie volte, sotto forme diverse, nel TaoteKing; essa riferita pi specificamente, nella tradizione estremoorientale, alle alternanze dello yin e dello yang]; per questo il solstizio d'estate segna l'inizio della met discendente dell'anno,mentreilsolstiziod'inverno,all'opposto,segnaquellodellasuametascendente;ecispiegapure,dalpuntodivistadel significatocosmico,l'espressionedisanGiovanniBattista,lacuinascitacoincideconilsolstiziod'estate:Bisognacheeglicresca (Cristonatoalsolstiziod'inverno)echeiodiminuisca[Giovanni,III,30].notoche,nellatradizioneind,lafaseascendente messainrapportoconildevayana,elafasediscendenteconilpitriyana,diconseguenza,nelloZodiaco,ilsegnodelCancro, corrispondentealsolstiziod'estate,laportadegliuomini,chedaccessoalpitriyana,eilsegnodelCapricorno,corrispondente alsolstiziod'inverno,laportadeglidi,chedaccessoaldevayana.Inrealt,lametascendentedelcicloannualeilperiodo allegro,ciobeneficoofavorevole,elasuametdiscendenteilperiodotriste,ciomaleficoosfavorevole;elostessocarattere appartienenaturalmenteallaportasolstizialecheapreciascunodeidueperiodineiqualil'annorisultadivisodalsensodelcammino delsole. notod'altraparteche,nelcristianesimo,sonolefestedeiduesanGiovanniaessereinrapportodirettoconiduesolstizi[Essesi situanoinrealtunpodopoladataprecisadeiduesolstizi,ilchenefaapparireancorpichiaramenteilcarattere,poichladiscesa elasalitasonoalloragicominciateeffettivamente;acicorrisponde,nelsimbolismovedico,ilfattocheleportedelpitrilokaedel devalokavengonosituaterispettivamente,nonesattamenteasudeanord,maversosudovesteversonordest];edabbastanza notevole,anchesenonl'abbiamovistosegnalatodanessunaparte,chequelcheabbiamoappenaricordatosiaincertomodoespresso daldoppiosensoracchiusonelnomestessodiGiovanni[Vogliamoparlarequidelsignificatoetimologicodiquestonomeinebraico; inquantoall'accostamentofraGiovannieGiano,chiarochesitrattadiun'assimilazionefoneticaprivadiqualsiasirapportocon l'etimologia,manonperquestotuttaviamenoimportantedalpuntodivistasimbolico,poich,difatto,lefestedeiduesanGiovanni hannorealmentepresoilpostodiquellediGianoaiduesolstizid'estateed'inverno].Infatti,laparolahanan,inebraico,hasiail sensodibenevolenzaedimisericordiasiaquellodilode(edalmenostranoconstatareche,infrancese,parolecomegrace emercihannoanch'esselostessodoppiosignificato);diconseguenza,ilnomeJahananpusignificaremisericordiadiDioe anchelodeaDio.Ora,facilerendersicontocheilprimosensopareconvenireinmododeltuttoparticolareasanGiovanni BattistaeilsecondoasanGiovanniEvangelista;sipudiredelrestochelamisericordiaevidentementediscendenteelalode ascendente,ilcheciriconduceancoraallororapportoconleduemetdelcicloannuale[Ricorderemoancora,collegandolapi specificamentealleideeditristezzaediallegriacheindicavamosopra,lafigurafolkloricabennota,macertoingenerepoco compresa,diGiovannichepiangeeGiovannicheride,laqualeinfondounarappresentazioneequivalenteaquelladeiduevolti diGiano;GiovannichepiangequellocheimploralamisericordiadiDio,ciosanGiovanniBattista,eGiovannicheride quellocheglirivolgedellelodi,ciosanGiovanniEvangelista]. InrelazioneaiduesanGiovannieallorosimbolismosolstiziale,ancheinteressanteconsiderareunsimbolochesembraessere propriodellamassoneriaanglosassone,oalmenochesiconservatosoloinessa:uncerchioconunpuntoalcentrocompresofra duetangentiparallele;esidicechequestetangentirappresentinoiduesanGiovanni.Ilcerchioquiinfattilafiguradelciclo annuale,eilsuosignificatosolareresodelrestopievidentedallapresenzadelpuntocentrale,poichlamedesimafiguranello stessotempoancheilsegnoastrologicodelsole;ledueretteparallelesonoletangentiaquestocerchioneiduepuntisolstiziali,e segnanocosillorocaratteredipuntilimite,poichtalipuntisonoinfattiilimiticheilsolenonpumaisuperarenelcorsodelsuo cammino;proprioperilfattochequestelineecorrispondonointalmodoaiduesolstizisipudireanchecheesserappresentanoi duesanGiovanni.Vicomunqueinquestaraffigurazioneun'anomaliaalmenoapparente:ildiametrosolstizialedelcicloannuale dev'essereconsiderato,comeabbiamospiegatoinaltreoccasioni,relativamenteverticaleinrapportoaldiametroequinoziale,edel restosoloinquestamanieraleduemetdelciclo,chevannodaunsolstizioall'altro,possonorealmenteapparirerispettivamente quellaascendenteequelladiscendente,essendoalloraipuntisolstizialiilpuntopialtoeilpuntopibassodelcerchio;intali condizioni,letangentialleestremitdeldiametrosolstiziale,essendoaquestoperpendicolari,sarannonecessariamenteorizzontali. Ora,nel simbolocheabbiamopresoinconsiderazione,leduetangenti sonoinvece verticali; inquestocasoparticolare stata apportataunacertamodificazionealsimbolismogeneraledelcicloannuale,chesipuperaltrospiegareabbastanzafacilmente,

poichovviochestatadettatadaun'assimilazionestabilitasifraquesteduelineeparalleleeleduecolonne;questeultime,che naturalmentepossonoesseresoloverticali,hannodelresto,perlalororispettivaposizioneanordeasud,ealmenodauncertopunto divista,uneffettivorapportoconilsimbolismosolstiziale. Quest'aspetto del simbolismo delle due colonne si vede chiaramente soprattutto nel caso delle colonne d'Ercole [Nella rappresentazionegeograficachecollocaquesteduecolonnedaunaparteedall'altradell'attualestrettodiGibilterra,evidenteche quellasituatainEuropalacolonnadelnord,mentrequellasituatainAfricalacolonnadelsud];ilcaratteredieroesolaredi Ercoleelacorrispondenzazodiacaledellesuedodicifatichesonotropponotiperchoccorrainsistervi;edovviocheproprio questocaratteresolaregiustificailsignificatosolstizialedelleduecolonnecuilegatoilsuonome.Standocoslecose,ilmotto nonplusultrariferitoaquestecolonnepareavereunduplicesignificato:indicanonsolo,secondol'interpretazionecomunechesi riferiscealpuntodivistaterrestreedvalidad'altrondenelsuoordine,cheessesegnanoilimitidelmondoconosciuto,cioin realtilimitiche,perragionichepotrebbeessereinteressanteindagare,nonerapermessoaiviaggiatorisuperare;maindicanello stessotempo,eforsebisognerebbedireprimaditutto,che,dalpuntodivistaceleste,essesonoilimiticheilsolenonpuvarcareed entroiquali,comefraleduetangentidiprima,sicompieinternamenteilsuocamminoannuale[Suantichemonetespagnole,sivede unaraffigurazionedellecolonned'Ercole,legatedaunaspeciedibanderuolasullaqualescrittoilmottononplusultra;ora,fatto chesembraabbastanzapoconotoechesegnaliamoquiatitolodicuriosit,daquestaraffigurazionederivatoilcontrassegnousuale deldollaroamericano;maintaleimmaginetuttal'importanzastatadataallabanderuola,cheinorigineerasolounaccessorioed statamutatanellaletteraS,dicuiavevapressappocolaforma,mentreleduecolonne,checostituivanol'elementoessenziale,si trovavanoridotteaduetrattiniparalleli,verticalicomeleduetangentialcerchionelsimbolismomassonicoappenaspiegato;ela cosanonprivadiunacertaironia,vistochepropriolascopertadell'Americahaannullatodifattol'anticaapplicazionegeografica delnonplusultra].Questeultimeconsiderazionipossonosembrareabbastanzalontanedalnostropuntodipartenza,maadireil verononcos,poichessecontribuisconoallaspiegazionediunsimboloespressamenteriferitoaiduesanGiovanni;edelrestosi pudireche,nellaformacristianadellatradizione,tuttoquelcheconcerneilsimbolismosolstizialeperquestostessofattopio menodirettamenteinrapportoancheconiduesanGiovanni. SIMBOLISMOCOSTRUTTIVO 39ILSIMBOLISMODELLACUPOLA InunarticolodellarivistaTheIndianHistoricalQuarterly(marzo1938)AnandaK.Coomaraswamyhastudiatolaquestionedel simbolismodellacupola,chetroppoimportante,edelrestotroppodirettamentelegataacerteconsiderazionidanoisviluppatein precedenza,perchnonneesaminiamospecificamenteiprincipaliaspetti.Ilprimopuntoessenzialedanotareataleriguardo,in connessione con il valore propriamente simbolico e iniziatico dell'arte architettonica, che ogni edificio costruito seguendo presuppostistrettamentetradizionalipresentanellastrutturaenelladisposizionedellevariepartidicuisicomponeunsignificato cosmico, suscettibile d'altronde di una duplice applicazione, conformemente alla relazione analogica fra macrocosmo e microcosmo,riferendosiciosiaalmondosiaall'uomo.Questonaturalmentevero,inprimoluogo,peritemplioaltriedificiche hannounadestinazionesacranelsensopilimitatodellaparola;ma,inoltre,lopureperlesempliciabitazioniumane,poich nonsidevedimenticarecheinrealtnonc'nientediprofanonelleciviltintegralmentetradizionali,tantochesolopereffettodi unaprofondadegenerazionesipotutigiungereacostruirecasesenzaproporsialtroscopooltrequellodirispondereaibisogni puramente materiali dei loro abitanti, e questi ultimi, da parte loro, hanno potuto accontentarsi di dimore concepite secondo preoccupazionicosangustamenteebassamenteutilitaristiche. Vadascheilsignificatocosmicodicuiabbiamoappenaparlatopuessererealizzatoinmolteplicimaniere,corrispondentiad altrettantipuntidivista,chedarannocosorigineatipiarchitettonicidifferenti,particolarmentelegatiaquestaoquellaforma tradizionale.Oraperdobbiamoesaminareunosoltantodiquestitipi,cheapparedelrestocomeunodeipifondamentali,ed ancheperciunodeipiampiamentediffusi.Sitrattadiunastrutturacostituitaessenzialmentedaunabaseasezionequadrata(poco importachetaleparteinferioreabbiaunaformacubicaopiomenoallungata),sormontatadaunacupoladiformapiomeno rigorosamente emisferica. Fra gli esempi pi caratteristici si pu citare, con Coomaraswamy, lo stupa buddistico, e anche, aggiungeremo,laqubbahislamica,lacuiformageneraleesattamenteidentica[Ladestinazionedeidueedificidelrestoanch'essa similaregiacchlostupa,almenoinorigine,erafattoperconteneredellereliquie,elaqubbaherettasullatombadiunwali]; bisognaricollegarvianche,fraglialtricasiincuiquestastrutturanonpunondistinguersialtrettantochiaramenteaprimavista, quellodellechiesecristianenellequaliunacupolaedificatasopralapartecentrale[Selachiesanelsuoinsiemehalaformadiuna crocelatina,comeavvieneilpidellevolte,convienenotarechetalecrocepuessereottenutasviluppandouncubolecuifacce sianostesesulpianodibase(questopuntositrovaespressamenteindicatonelsimbolismomassonicodelRoyalArch);lafacciadi base, che rimane naturalmente nella posizione iniziale, corrisponde allora alla parte centrale sopra cui s'innalza la cupola]. opportunoosservareanchecheunarco,conisuoiduepilastrirettilineieilsestochepoggiasuquesti,nonaltroinrealtchelo spaccatoverticaleditalestruttura;e,inquest'arco,lachiavedivoltacheoccupailverticecorrispondeevidentementealpuntopi elevatodellacupola,sulcuisignificatospecificodovremotornareinseguito[Incerteraffigurazioniappartenentiallamassoneriadel RoyalArch,ilsignificatocelestedelsestoformalmenteindicatodallarappresentazionesudiessodiunapartedelloZodiaco,e unadelleportesolstizialipostaalloranellachiavedivolta;taleportadovrebbeperaltrodinormaesserediversaaseconda cheilpuntoinquestionevengaconsideratounentrataounuscita,conformementeaquantoabbiamospiegatoinprecedenza]. facilerendersi conto,anzitutto,cheledueparti dellastrutturaappena descrittaraffiguranolaterraeilcielo,cui ineffetti corrispondono rispettivamente la forma quadrata e la forma circolare (o sferica in una costruzione a tre dimensioni); e tale corrispondenza, per quanto sia indicata con maggior insistenza nella tradizione estremoorientale, ben lungi dall'appartenere

esclusivamenteaessa[Nell'iniziazionemassonica,ilpassaggiofromsquaretoarchrappresentapropriamenteunpassaggiodalla TerraalCielo(dondeilterminediexaltationperdesignarel'ammissionealgradodiRoyalArch),ciodall'ambitodeipiccoli misteriaquellodeigrandimisteri,dovequestiultimihannoildupliceaspettosacerdotaleeregale,poichiltitolocompleto corrispondenteHoly(and)RoyalArch,bench,perragionistorichechenondobbiamoquiesaminare,lartesacerdotaleabbia incertomodofinitoconl'esserecancellataneiconfrontidellarteregale.Leformecircolareequadratasonorichiamateanchedal compasso e dalla squadra, che servono rispettivamente a tracciarle, e che si associano in quanto simboli di due principi complementari,qualisonoeffettivamenteilCieloelaTerra].Poichabbiamoappenaallusoallatradizioneestremoorientale,non privod'interessesegnalareaquestopropositocheinCinailvestitodegliantichiimperatoridovevaessererotondoinaltoequadrato inbasso;talevestitoavevainfattiunsignificatosimbolico(coscometutteleazionidellalorovita,cheeranoregolatesecondoiriti), equestosignificatoeraprecisamentelostessodiquellodicuistiamoconsiderandolarealizzazionearchitettonica[L'Imperatore stesso,cosvestito,rappresentavalUomovero,mediatorefrailCieloelaTerra,dicuiegliuniscenellaproprianaturalerispettive potenze; ed esattamente inquesto senso unmaestro massone (che dovrebbe essere pure un Uomo vero seavesse realizzato effettivamentelasuainiziazione)sitrovasemprefralasquadraeilcompasso.Segnaliamoancora,aquestoproposito,unodegli aspettidelsimbolismodellatartaruga;loscudoinferiore,chepiatto,corrispondeallaTerra,eloscudosuperiore,chearrotondato aformadicupola,corrispondealCielo;l'animalestesso,fraquestiduescudi,rappresental'UomofrailCieloelaTerra,completando coslaGrandeTriade,chesvolgeunruoloparticolarmenteimportantenelsimbolismodelleorganizzazioniiniziatichetaoiste]. Aggiungiamosubitoche,seinquest'ultimasiconsideral'interacostruzionecomeunipogeo,com'infattitalvolta,letteralmentein certicasiesimbolicamenteinaltri,cisitrovaricondottialsimbolismodellacavernacomeimmaginedell'insiemedelcosmo. Aquestosignificatogeneraleseneaggiungeunaltroancorpipreciso:l'insiemedell'edificio,guardatodall'altoversoilbasso, rappresentailpassaggiodall'Unitprincipiale(cuicorrispondeilpuntocentraleolacimadellacupola,dellaqualel'interavoltanon incertomodocheun'espansione)alquaternariodellamanifestazioneelementare[Lapiantacruciformediunachiesapureuna formaquaternaria;ilsimbolismonumericorimanequindilostessoinquestocasocomeinquellodellabasequadrata];inversamente, selosiguardadalbassoversol'alto,ilritornodiquestamanifestazioneall'Unit.AtalepropositoCoomaraswamyricorda,in quantoessoavrebbelostessosignificato,ilsimbolismovedicodeitreRibhuche,dellacoppa(patra)unicadiTwashtri,fecero quattrocoppe(evadaschelaformadellacoppaemisfericacomequelladellacupola);ilnumeroternario,cheintervienequi comeunintermediariofral'Uniteilquaternario,significainparticolare,inquestocaso,chesolopermezzodelletredimensioni dello spazio luno originario pu esser fatto quattro, il che viene raffigurato esattamente dal simbolo della croce a tre dimensioni.IlprocessoinversorappresentatosimilmentedallaleggendadiBuddhailquale,ricevutequattrociotoleperl'elemosina daiMaharajadeiquattropunticardinali,nefeceunasolaciotola;questoindicache,perl'essereunificato,ilGraal(perusareil terminetradizionaleoccidentalechedesignaevidentementeilcorrispettivoditalepatra)dinuovounicocom'erainprincipio, cioalpuntodipartenzadellamanifestazionecosmica[ApropositodiTwashtriedeitreRibhu,consideraticomeunatriadedi artisti,notiamochenelleregolestabilitedallatradizioneindperlacostruzionediunedificiositrovaincertomodolaloro corrispondenza nell'architetto (sthapati) e i suoi tre compagni o assistenti, il geometra (sutragrahi), il muratore (vardhaki) e il carpentiere(takshaka):sipotrebberotrovarealtriequivalentidiquestoternarionellamassoneria,ov'essodivieneinoltre,sottoun aspettoinverso,quellodeicattivicompagniassassinidiHiram]. Primadiandareoltre,segnaleremochelastrutturainquestioneanchesuscettibilediunarealizzazioneorizzontale:aunedificio diforma rettangolare siaggiunger una parte semicircolare che sar posta a una delle sue estremit, quella che si trova nella direzionecuiverrattribuitoilsignificatodiunacorrispondenzaceleste,perunaspeciediproiezionesulpianoorizzontaledibase; questo lato, almeno nei casi pi conosciuti, sar quello da cui viene la luce, cio quello orientale; l'esempio che si offre immediatamentequellodiunachiesaterminanteinun'absidesemicircolare.Unaltroesempiodatodallaformacompletadiun tempiomassonico:notochelaLoggiapropriamentedettaunquadratolungo,cioinrealtundoppioquadrato,essendola lunghezza(daorienteaoccidente)doppiadellalarghezza(danordamezzogiorno)[SecondoilCriziadiPIatone,ilgrandetempio diPoseidonide,capitaledell'Atlantide,avevaanch'essoperbaseundoppioquadrato;sesiprendeillatodelquadratocomeunit,la diagonaledeldoppioquadratougualeaV5(radicequadradi5)];maaquestodoppioquadrato,cheloHikal,siaggiunge,a oriente,ilDebiraformadiemiciclo[NelTempiodiSalomone,loHikalerailSantoeilDebirerailSantodeiSanti];e questapiantadelrestoesattamentequelladellabasilicaromana[Inunamoschea,ilmihrab,cheunanicchiasemicircolare, corrispondeall'absidediunachiesa,eindicaugualmentelaqiblah,ciol'orientazionerituale;maquil'orientazione,essendodiretta versouncentrocheunpuntodefinitodellasuperficieterrestre,naturalmentevariabileasecondadeiluoghi]. Detto questo, torniamo alla struttura verticale: come fa osservare Coomaraswamy, essa dev'essere considerata tutta intera in rapportoaunassecentrale;cosevidentementenelcasodiunacapannailcuitettoacupolasiasostenutodaunpalo,cheuniscela sommitdeltettoalsuolo,eancheinquellodicertistupailcuiasseraffiguratoall'interno,etalvoltasipro lungaancheinaltooltre lacupola.Tuttavia,nonnecessariochequest'assesiasemprerappresentatomaterialmente,nonpidiquantolosiainrealt,in qualsiasiluogo,lAssedelMondo,dicuil'immagine;l'importantecheilcentrodelsuolooccupatodall'edificio,cioilpunto situatodirettamentesottoilverticedellacupola,semprevirtualmenteidentificatoconilCentrodelMondo;quest'ultimo,infatti, nonunluogoinsensotopograficoeletterale,mainsensotrascendenteeprincipiale,e,diconseguenza,purealizzarsiin qualunquecentroregolarmentestabilitoeconsacrato,dondelanecessitdeiritichefannodellacostruzionediunedificiounavera imitazionedellaformazionestessadelmondo[Lacupolaputalvoltamancarenellacostruzionesenzatuttaviacheilsensosimbolico nerisultialterato;vogliamoalluderealtipotradizionalediunacasadispostaaquadratointornoauncortileinterno;lapartecentrale alloraacieloaperto,maappuntolastessavoltacelesteasvolgerelafunzionediunacupolanaturale.Diremoincidentalmente,a questoproposito,cheesisteunacertarelazione,inunadeterminataformatradizionale,fraladisposizionedellacasaelacostituzione dellafamiglia;cos,nellatradizioneislamica,ladisposizionequadrilateraledellacasa(chedovrebbenormalmenteesseredeltutto

chiusaaldifuori,poichtuttelefinestresiapronosulcortileinterno)inrapportoconlalimitazionedelnumerodellesposeaun massimodiquattro,aciascunadellequalialloraassegnatounodeilatideiquadrilatero].Ilpuntoinquestionequindiunveroe proprioomphalos(nabhihprithivyah);inparecchicasi,ivipostol'altareoilfocolare,asecondachesitrattidiuntempioodiuna casa;l'altaredelrestoinrealtancheunfocolare,einversamente,inunacivilttradizionale,ilfocolaredev'essereconsideratoun veroaltaredomestico;simbolicamente,coschesicompielamanifestazionediAgni,ericorderemoaquestopropositoquanto abbiamodettosullanascitadell'Avataraalcentrodellacavernainiziatica,poichovviochequiilsignificatolostesso,esolo l'applicazionediversa.Quandopraticataun'aperturaalverticedellacupola,daessavienfuoriilfumochesialzadalfocolare;ma anchequesto,lungidall'averesolounaragioneutilitaristicacomeimodernipotrebberosupporre,hainveceunprofondissimosenso simbolico,cheoraesamineremo,precisandoinoltreilsignificatoesattodelverticedellacupolaneidueordinimacrocosmicoe microcosmico. 40LACUPOLAELARUOTA notochelaruotaingenereunsimbolodelmondo:lacirconferenzarappresentalamanifestazione,prodottadall'irradiazionedel centro; questo simbolismo d'altronde naturalmente suscettibile di significati pi o meno particolarizzati, giacch, invece di applicarsi alla totalit della manifestazione universale, pu anche applicarsi soltanto a un certo ambito di essa. Un esempio particolarmente importante di quest'ultimo caso quello in cui due ruote associate corrispondono a parti diverse dell'insieme cosmico;cisiriferiscealsimbolismodelcarro,quales'incontrainparticolare,moltospesso,nellatradizioneind;AnandaK. Coomaraswamyhaespostoquestosimbolismoadiverseriprese,einoltre,apropositodelchhatraedell'ushnisha,inunarticolo diThePoonaOrientalist(numerodell'aprile1938)dalqualedesumeremoalcunedelleconsiderazionicheseguono. Inragionediquestosimbolismo,lacostruzionediuncarropropriamente,alparidellacostruzionearchitettonicadicuiabbiamo appenaparlato,larealizzazioneartigianalediunmodellocosmico;nonc'quasibisognodiricordarecheappuntoinvirtdi considerazionidiquest'ordineimestieri,inunacivilttradizionale,possiedonounvalorespiritualeeuncarattereveramentesacro, echeproprioperquestopossononormalmenteserviredibase a unainiziazione.C'delresto,fraleduecostruzioni dicui parliamo,unesattoparallelismo,comesivedeanzituttoosservandochel'elementofondamentaledelcarrol'assale(aksha,parola identicaadasse),cherappresentalAssedelMondo,edequivalecosalpilastro(skambha)centralediunedificio,cuil'intero complessodiquest'ultimodev'essererapportato.Pocoimportadelresto,comeabbiamodetto,chequestopilastrosiamaterialmente raffiguratoono;allostessomododettoincertitestichel'assaledelcarrocosmicosoltantounsoffioseparatore(vyana),che, occupandolospaziointermedio(antarikshaspiegatocomeantaryaksha),mantieneilCieloelaTerraneilororispettiviluoghi [Acicorrispondeesattamente,nellatradizioneestremoorientale,ilparagonedelCieloedellaTerraaiduepalchidiunmantice. L'antarikshaanche,nellatradizioneebraica,ilfirmamentoinmezzoalleacque,cheseparaleacqueinferiori dalleacque superiori (Genesi, 1, 6); l'idea espressa in latino dalla parola firmamentum corrisponde inoltre al carattere adamantino frequentementeattribuitoallAssedelMondo],eched'altronde,secoslisepara,alcontempoliuniscecomeunponte(setu)e permette di passare dall'uno all'altro [Si ritrovano qui assai chiaramente i due significati complementari del barzakh nella tradizioneislamica].Ledueruote,postealledueestremitdell'assale,rappresentanoalloraeffettivamenteilCieloelaTerra;e l'assalevadall'unaall'altra,coscomeilpilastrocentralevadalsuoloallacimadellavolta.Fraledueruote,sorrettadall'assale,c'la cassa(kosha)delcarro,ilcuipavimento,daunaltropuntodivista,corrispondepureallaTerra,mentreilrivestimentolaterale corrispondeallospaziointermedio,eiltettoalCielo;siccomeilpavimentodelcarrocosmicoquadratoorettangolare,eilsuotetto aformadicupola,siritrovaquilastrutturaarchitettonicastudiatainprecedenza. SesiconsideranoledueruotecomerappresentazionidelCieloedellaTerra,sipotrebbeforseobiettareche,siccomeentrambe sonocircolari,inquestocasoverrebbeamancareladifferenzadelleformegeometrichechegeneralmentecorrispondeappuntoal CieloeallaTerra;manullaimpediscediammetterechevisiainciuncertocambiamentodiprospettiva,tantopichelaforma circolare sigiustifica comunque come simbolodelle rivoluzioni cicliche cui soggetta ogni manifestazione,siaterrestre sia celeste.Tuttavia,sipuanche,incertomodo,ritrovareladifferenzainquestione,supponendoche,mentrelaruotaterrestre piana,laruotacelesteabbia,comelacupola,laformadiunaporzionedisfera[Questadifferenzadiformaquellacheesistefrai duescudidellatartaruga,dicuiabbiamoindicatoilsimbolismoequivalente];questaconsiderazionepusembrarestranaaprima vista,maesisteperl'appuntounoggettosimbolicocheeffettivamenteunisceinslastrutturadellaruotaequelladellacupola. Quest'oggetto,ilcuisignificatocelestefuordidubbio,ilparasole(chhatra):lesuestecchesonopalesementesimiliairaggi dellaruota,e,comequestisicongiungononelmozzo,essesiunisconopureinunelementocentrale(karnika)cheleregge,descritto comeungloboperforato;l'asse,cioilmanicodelparasole,penetranelmozzodellaruota;eilprolungamentodiquest'asseoltreil puntod'incontrodellesteccheodeiraggicorrispondeancheaquellodell'assediunostupa,neicasiincuiquest'ultimosielevain formadiantennasopralacimadellacupola;ovviodelrestochelostessoparasole,perlafunzionecuidestinato,nonaltroche l'equivalenteportatile,sesipudire,diuntettoavolta. Proprioperviadelsuosimbolismoceleste,ilparasoleunadelleinsegnedellaregalit;anche,insensoproprio,unemblema delChakravartiomonarcauniversale[RicorderemoinpropositocheladesignazionestessadiChakravartisiriferisceanch'essaal simbolismo della ruota] e, se viene attribuito anche ai sovrani comuni, lo solo nella misura in cui essi in certo modo lo rappresentano,ognunoall'internodellasuasfera, partecipandocos alla sua natura eidentificandosi con lui nella sua funzione cosmica[Abbiamoaccennatoinprecedenzaallafunzionecosmicariconosciutaall'Imperatoredallatradizioneestremoorientale;va daschequisitrattasempredellamedesimacosa;e,relativamenteaquantoabbiamoappenadettosulsignificatodelparasole, faremo anche notare che in Cina il compimento dei riti che costituivano il culto del Cielo era riservato esclusivamente all'Imperatore].Ora,importantenotareche,perunarigorosaapplicazionedelsensoinversodell'analogia,ilparasole,nell'uso comunechenevienefattonelmondodigi,unaprotezionecontrolaluce,mentre,inquantorappresentailcielo,lesuestecche

sonoalcontrarioiraggistessidellaluce;eappuntointalesensosuperiorelosideveconsiderarequandounattributodellaregalit. Lamedesima osservazione vale anche per l'ushnisha, inteso nel suo senso originario come copricapo: essa hadi solitola funzionediproteggerecontroilcaldo,ma,quandosimbolicamenteattribuitoalsole,rappresentainversamentecicheirradia calore(equestodoppiosensocontenutofinnell'etimologiadeltermineushnisha);aggiungiamocheappuntosecondoilsuo significatosolarel'ushnisha,chepropriamenteunturbanteepuancheessereunacorona,ilcheinfondolastessacosa [Nella tradizione islamica il turbante, considerato in special modo il segno distintivo di uno sheikh (in entrambi gli ordini, exotericoedesoterico),correntementedesignatocometajelIslam;dunqueunacorona(taj),che,inquestocaso,ilsegnonon delpoteretemporalecomequelladeire,madiun'autoritspirituale.Ricordiamoanche,apropositodelrapportofralacoronaeirag gisolari,lastrettarelazioneesistentefrailsuosimbolismoequellodellecorna,dicuiabbiamogiparlato],pure,comeilparasole, un'insegnadellaregalit;entrambisonocosassociatialcaratteredigloriainerenteallaregalit,invecedirispondereaunsem plicebisognopraticocomeperl'uomocomune. D'altraparte,mentrel'ushnishacingelatesta,ilparasolesiidentificaconlatestastessa;nellasuacorrispondenzamicroco smica,infatti,essorappresentailcranioelacapigliatura;convienenotare,ataleriguardo,chenelsimbolismodivarietradizionii capellirappresentanoilpidellevolteiraggiluminosi.Nell'anticaiconografiabuddistical'insiemecostituitodalleimprontedei piedi,l'altareoiltrono[Iltrono,inquantoseggio,equivaleinuncertosensoall'altare,cheilseggiodiAgni;ilcarrocosmico pureguidatodaAgni,odalSole,chehaalloracomesedilelacassadelcarro;e,perquantoconcerneilrapportodellAssedel Mondoconl'antariksha,sipunotareancorache,quandol'altareoilfocolarepostosottol'aperturacentraledellavoltadiun edificio,lacolonnadifumodiAgnichenesorge,edescedaquestaapertura,rappresentaappuntolAssedelMondo]eil parasole, che corrispondono rispettivamente alla Terra, allo spazio intermedio eal Cielo,raffigura inmodo completo il corpo cosmicodelMahapurushaoUomouniversale[Cisipuriferireanche,ataleproposito,alladescrizionedelcorpomacroco smicodiVaishwanara,nellaqualel'insiemedellesfereluminosecelestiassimilatoallapartesuperioredellatesta,cioallavolta cranica(sivedaL'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.xii)].Allostessomodo,lacupola,incasicomequellodellostupa, anche,sottocertiaspetti,unarappresentazionedelcranioumano[A.K.Coomaraswamycihasegnalatochelastessaosservazione siapplicaaitumulipreistorici,lacuiformasembraaverspessoimitatointenzionalmentequelladelcranio;delresto,siccomeil tumuloun'immagineartificialedellamontagna,lostessosignificatodev'essersiestesoanchealsimbolismodiquest'ultima.A taleriguardo,interessanteosservarecheilnomediGolgothasignificaprecisamentecraniocoscomelaparolaCalvarium concuistatotradottoinlatino;secondounaleggendacheebbecorsonelMedioevo,malacuioriginepurisalireamoltoprima, questadesignazionesiriferirebbealcraniodiAdamo,chesarebbestatosotterratoinquestoluogo(oche,inunsensopiesoterico,si identificherebbeconlamontagnastessa),ilcheciriconduceancoraallaconsiderazionedellUomouniversale;appuntotalecranio spessoraffiguratoaipiedidellacroce;esisachequest'ultimaun'altradellerappresentazionidellAssedelMondo];equesta osservazione particolarmente importantegrazieal fattoche l'apertura percui passa l'asse,siache sitratti dellacupola odel parasole,corrispondenell'essereumanoalbrahmarandhra;dovremotornareatrattarepidiffusamentequest'ultimopunto. 41LAPORTASTRETTA Nelcorsodelsuostudiosulsimbolismodellacupola,AnandaK.Coomaraswamyhasegnalatounpuntoparticolarmentedegnodi attenzioneperquantoconcerne laraffigurazionetradizionaledeiraggi solari elasuarelazioneconlAssedelMondo: nella tradizionevedica,ilsolesemprealcentrodell'Universo,enonnelsuopuntopialto,perquanto,daunpuntoqualsiasi,essoappaia comunquepostoincimaall'albero[Abbiamoindicatoinaltreoccasionilarappresentazionedelsoleinvarietradizionicomeil fruttodellAlberodellaVita],equestofaciledacapiresesisupponel'Universosimboleggiatodaunaruotacheabbiaalsuo centroilsoleeognistatodell'esseresullasuacirconferenza[Questaposizionecentraleediconseguenzainvariabiledelsolegli conferiscequiilcaratterediunveroepropriopolo,enelcontempolosituacostantementeallozenithinrapportoaqualsiasipunto dell'Universo].Daqualsiasipuntodiquest'ultima,lAssedelMondoaltempostessounraggiodelcerchioeunraggiodelsole,e passageometricamenteattraversoilsoleperprolungarsioltreilcentroecompletareildiametro;manontutto:essoancheun raggiosolareilcuiprolungamentononsuscettibiledialcunarappresentazionegeometrica.Sitrattaquidellaformulasecondocui ilsoledescrittoconsetteraggi;diquesti,sei,oppostiadueadue,formanoiltrividvajra,ciolacroceatredimensioni;quelli checorrispondonoallozenithealnadircoincidonoconilnostroAssedelMondo(skambha),mentrequellichecorrispondonoal nordealsud,all'esteall'ovest,determinanol'estensionediunmondo(loka)rappresentatodaunpianoorizzontale.Quantoal settimoraggio,chepassaattraversoilsole,mainunsensodiversodaquelloappenaindicato,percondurreaimondisoprasolari (considerati come la sfera dellimmortalit), esso corrisponde propriamente al centro, e, di conseguenza, non pu essere rappresentatochedall'intersezionestessadeibraccidellacroceatredimensioni[C'danotarechenelleraffigurazionisimbolichedel sole a sette raggi, in particolare su antiche monete indiane, per quanto tali raggi siano tracciati necessariamente tutti in una disposizionecircolareintornoaldiscocentrale,ilsettimoraggiosidistinguedaglialtriperunaformanettamentediversa];ilsuo prolungamento oltre il sole non dunque assolutamente rappresentabile, e ci corrisponde precisamente al carattere inco municabile einesprimibile di ciche simboleggia. Dal nostropunto di vista, eda quello di ogni essere situato sulla cir conferenzadell'Universo,questoraggioterminanelsolestessoesiidentificaincertomodoconessoinquantocentro,poich nessunopuvedereattraversoildiscosolareconqualsiasimezzofisicoopsichico,eilpassaggioaldildelsole(chelultima morteeilpassaggioallaveraimmortalit)possibilesolonell'ordinepuramentespirituale. Ora,perricollegarequesteconsiderazioniaquelleesposteinprecedenza,importanteosservarequantosegue:propriomediante questo settimo raggio il cuore di ogni singolo essere direttamente legato al sole; esso dunque il raggio solare per eccellenza,ilsushumnamedianteilqualequestaconnessionestabilitainmanieracostanteeinvariabile[SivedaL'Hommeet sondevenirselonleVedanta,cap.xx];edancheilsutratmacheuniscetuttiglistatidell'esserefradiloroealpropriocentro

totale[Aquestosiriferisce,nellatradizioneislamica,unodeisignificatidellaparolaessirr,letteralmenteilsegreto,usataper designarequelchevidipicentraleinogniessere,enelcontempolasuarelazionedirettaconilCentrosupremo,invirtdiquel caratterediincomunicabilitdicuiabbiamoappenaparlato].Perchirivoltoalcentrodelproprioessere,ilsettimoraggio coincidenecessariamenteconlAssedelMondo;epertaleesseredettocheilSolesorgesempreallozenithetramontaalnadir [ChhandogyaUpanishad,31Prapathaka,81Khanda,shruti10].Cos,perquantolAssedelMondononsiainattoquestosettimo raggioperunesserequalunquesituatoinquestooquelpuntoparticolaredellacirconferenza,lopersempreinpotenza,nelsenso cheessohalapossibilitdiidentificarvisiconilritornoalcentro,inqualsiasistatodiesistenzaquestoritornovengaeffettuato.Si potrebbedireancoracheilsettimoraggioilsoloAsseveramenteimmutabile,ilsoloche,dalpuntodivistauniversale,possa essereveramentedesignatoconquestonome,echeogniasseparticolare,relativoaunaposizionecontingente,realmenteasse soltantoinvirtditalepossibilitdiidentificazioneconquello;edquestoindefinitivachedtuttoilsuosignificatoaqualsiasi rappresentazionesimbolicamentelocalizzatadellAssedelMondo,come,peresempio,quellaprecedentementeesaminatanella strutturadegliedificicostruitisecondoregoletradizionali,especialmentediquelliricopertidauntettoaformadicupola,giacch appuntoall'argomentodellacupoladobbiamooratornarenuovamente. Chel'assesiamaterialmenteraffiguratosottoformadialberoodipilastrocentraleochelorappresentilafiammachesaleela colonnadifumodiAgni,nelcasoincuiilcentrodell'edificiosiaoccupatodall'altareodalfocolare[Nelcasocheabbiamogi segnalatodiun'abitazionedispostaintornoauncortileinternoscoperto(echenonricevelalucesenondallaparteinterna),ilcentro ditalecortiletalvoltaoccupatodaunafontana;essarappresentaalloralaFontanadellaVita,cheescedaipiedidellAlberodi Mezzo(perquanto,naturalmente,l'alberopossaanchenonaverquiunaraffigurazionemateriale)],comunqueessovaaterminare sempreesattamentenelverticedellacupola,etalvolta,comeabbiamogisegnalato,anchelaattraversaesiprolungaoltreinforma diantenna,ocomeilmanicodelparasoleinunaltroesempioilcuisimbolismoequivalente.Apparequievidentecheilvertice dellacupolasiidentificacolmozzodellaruotacelestedelcarrocosmico;e,siccomeabbiamovistocheilcentrodellaruota occupatodalsole,neconseguecheilpassaggiodell'asseperquestopuntorappresentaquelpassaggioaldildelSole,eattraverso diesso,dicuisiparlatosopra.lastessacosaquando,inassenzadiunaraffigurazionematerialedell'asse,lacupolaforataal verticedaun'aperturacircolare(attraversolaqualeesce,nelcasooraricordato,ilfumodelfocolarepostodirettamentesottodiessa); taleaperturaunarappresentazionedeldiscosolarestessoinquantoOcchiodelMondo,eattraversodiessasieffettual'uscitadal cosmo,comeabbiamospiegatoneinostristudidedicatialsimbolismodellacaverna[PressogliIndianidell'AmericadelNord,che sembranoaverconservatounnumerodidatitradizionaliperfettamentericonoscibilimaggiorediquantosicredadisolito,idiversi mondisonospessorappresentaticomeunaseriedicavernesovrapposte,egliesseripassanodall'unoall'altrosalendolungoun alberocentrale;naturalmenteilnostromondoanch'essounadiquestecaverne,conilcielocomevolta].Inognimodo,soltanto attraversoquest'aperturacentralel'esserepupassarealBrahmaloka,cheunambitoessenzialmenteextracosmico[Sipotr,a questoproposito,riferirsialledescrizionideldevayana,dicuiilBrahmalokal'esitoaldildelsole(sivedaL'Hommeetson devenir selon leVedanta, cap. xxi)]; ed essa appunto anche laporta stretta, che d ugualmente accesso, nel simbolismo evangelico,alRegnodiDio[Nelsimbolismodeltiroconl'arco,ilcentrodelbersagliohalostessosignificato;senzainsisterequi sutaleargomento,ricorderemosoltantochelafrecciaunaltrosimboloassiale,eancheunadellefigurepifrequentidelraggio solare.Incerticasi,unfiloattaccatoallafreccia,edeveattraversareilbersaglio;questoricordainmanieradavverosorprendente lafiguraevangelicadellacrunadell'ago,eilsimbolodelfilo(sutra)siritrovadelrestoanchenelterminesutratma]. Lacorrispondenzamicrocosmicadiquestaportasolarefacileatrovarsi,soprattuttosecisiriferisceallasomiglianzadella cupolaconilcranioumano,cuiabbiamoaccennatoinprecedenza:lacimadellacupolalacoronadellatesta,cioilpuntoincui vaaterminarel'arteriacoronalesottileosushumna,chesitrovasulprolungamentodirettodelraggiosolarechiamatoanch'esso sushumna,echeancheinrealt,almenovirtualmente,laporzioneassialeintraumana,secoscisipuesprimere.Talepunto l'orifiziochiamatobrahmarandhra,attraversoilqualeescelospiritodell'essereinviadiliberazione,quandoilegamichelounivano alcompostocorporeoepsichicoumano(inquantojivdtma)sonostatirotti[Aquestosiriferisceinmodochiarissimoilritodi trapanazionepostumadicuisiconstatatal'esistenzainnumerosesepolturepreistoriche,echesipureconservatofinoaepoche moltopirecentipressoalcunipopoli;delresto,nellatradizionecristiana,latonsuradeisacerdoti,lacuiformaanch'essaquelladel discosolare edellocchiodella cupola,siriferisce palesemente allostesso simbolismo rituale]; evadaschequestavia esclusivamenteriservataalcasodell'essereconoscente(vidwan),perilqualelassesieffettivamenteidentificatocolsettimo raggio,echealloraprontoausciredefinitivamentedalcosmopassandoaldildelSole. 42L'OTTAGONO Torniamoalproblemadelsimbolismo,comuneallamaggiorpartedelletradizioni,degliedificicostituitidaunabaseasezione quadratasormontatadaunacupolapiomenorigorosamenteemisferica.Leformequadrateocubichesiriferisconoallaterraele formecircolariosferichealcielo:illorosignificatohainfattiun'evidenzaimmediata;aggiungeremochelaterraeilcielonon designano qui solo i due poli fra i quali si produce ogni manifestazione, com' in particolare nella Grande Triade estremoorientale,macomprendonoanche,comenelTribhuvanaind,gliaspettidiquestamanifestazionerispettivamentepivicini aiduepoli,eche,pertaleragione,sonochiamatimondoterrestreemondoceleste.C'unpuntosucuinonabbiamoinprecedenza avutooccasionediinsistere,ilqualemeritatuttaviadiesserepresoinconsiderazione:ecio,inquantol'edificiorappresentala realizzazionediunmodellocosmico,l'insiemedellasuastruttura,sesiriducesseesclusivamenteallabaseeallacupola,sarebbe incompleto,nelsensoche,nellasovrapposizionedeitremondi,mancherebbeunelementocorrispondentealmondointermedio. Difatto,anchequestoelementoesiste,poichlacupolaolavoltacircolarenonpupoggiaredirettamentesullabasequadrata,eper permettereilpassaggiodall'unaall'altracivuoleunaformaditransizionechesiainqualchemodointermediafrailquadratoeil cerchio;questaformaingenerequelladell'ottagono.

Dalpuntodivistageometrico,laformaottagonalerealmentepivicinaalcerchiochealquadrato,poichunpoligonoregolaresi avvicinatantopialcerchioquantomaggioreilnumerodeisuoilati.notoinfatticheilcerchiopuessereconsideratoillimitea cuitendeunpoligonoregolarequandoilnumerodeisuoilatiaumentaindefinitamente;esivedequichiaramenteilcaratteredel limiteintesoinsensomatematico:nonl'ultimoterminedellaseriechetendeversodiesso;maaldifuoriealdildiquestaserie, poich,perquantograndesiailnumerodeilatidiunpoligono,essononarrivermaiaconfondersiconilcerchio,lacuidefinizione essenzialmentediversadaquelladeipoligoni[Cfr.LesPrincipesducalculinfinitsimal,capp.xiiexiii].D'altraparte,sipu osservarechenellaseriedipoligoniottenutapartendodalquadratoeraddoppiandoognivoltailnumerodeilatil'ottagonoilprimo termine[ilsecondosesicontailquadratostessocomeprimotermine;masesiparladellaserieintermediafrailquadratoeilcerchio, comefacciamoqui,ilprimoterminepropriol'ottagono];dunqueilpisemplicefratuttiquestipoligoni,ealtempostessosipu direcheessorappresentatuttalaserieintermedia. Dalpuntodivistadelsimbolismocosmico,consideratopiparticolarmentesottoilsuoaspettospaziale,laformaquaternaria,cio quelladelquadratoquandositrattadipoligoni,naturalmenteinrapportoconiquattropunticardinalielelorovariecorrispondenze tradizionali.Perottenerelaformaottagonale,bisognaconsiderareinoltre,fraiquattropunticardinali,iquattropuntiintermedi [Quandoipunti cardinali sonomessi incorrispondenza con gli elementi corporei, ipunti intermedi corrispondono alle qualit sensibili:caldoefreddo,seccoeumido],cheformanoconessiuninsiemediottodirezioni,quellichevarietradizionidesignano comegliottoventi[AdAtene,laTorredeiVentieraottagonale.Notiamodisfuggitailcaratteresingolaredeiterminerosadei venti,chesiusacorrentementesenzaprestarviattenzione:nelsimbolismorosacrociano,RosaMundieRotaMundierano espressioniequivalenti,elaRosaMundieraprecisamenteraffigurataconottoraggi,corrispondentiaglielementieallequalit sensibili].Taleconsiderazionedeiventipresentaunaspettoassainotevole:nelternariovedicodelledivinitchepresiedono rispettivamenteaitremondi,Agni,VayueAditya,Vayuinfattichecorrispondealmondointermedio.Aquestoproposito,perquel checoncerneleduepartiinferioreesuperioredell'edificio,lequalirappresentanocomeabbiamodettoilmondoterrestreeilmondo celeste,opportunonotarecheilfocolareol'altare,cheoccupadinormailcentrodellabase,corrispondeevidentementeadAgni,e locchiochesitrovanelverticedellacupolaraffiguralaportasolareecorrispondepurenonmenorigorosamenteadAditya. AggiungiamoancoracheVayu,inquantosiidentificaconilsoffiovitalepalesementeinrelazioneimmediataconlasfera psichica o manifestazione sottile, il che finisce di giustificare completamente tale corrispondenza, la si consideri nell'ordine macrocosmicoonell'ordinemicrocosmico. Nellacostruzione,laformadell'ottagonopunaturalmenteessererealizzatainvarimodi,einparticolareconottopilastriche reggonolavolta;netroviamounesempioinCinanelcasodelMingtang[Cfr.LaGrandeTriade,cap.xvi],ilcuitettorotondo rettodaottocolonnechepoggianosuunabasequadratacomelaterra,poich,perrealizzarequestaquadraturadelcerchio,cheva dall'unitcelestedellavoltaalquadratodeglielementiterrestri,bisognapassareperl'ottagono,cheinrapportoconilmondo intermediodelleottodirezioni,delleottoporteedegliottoventi[LucBenoist,Artdumonde,p.90].Ilsimbolismodelleotto porte,chepuremenzionatoqui,sispiegaperilfattochelaportaessenzialmenteunluogodipassaggio,ecometalerappresenta latransizionedaunostatoall'altro,especialmentedaunostatoesternoaunostatointerno,almenorelativamente,tantopiche questorapportofralesternoelinterno,aqualunquelivellosisitui,sempreparagonabileaquellotrailmondoterrestreeil mondoceleste. Nel cristianesimo, i battisteri antichi avevano forma ottagonale e, sebbene tale simbolismo sia stato dimenticato o almeno trascuratoapartire dall'epoca del Rinascimento,questaforma siritrovaingenereancora oggi nellavascadei fonti battesimali [Ibidem,p.65].Anchequisitrattacontuttaevidenzadiunluogodipassaggiooditransizione;d'altronde,neiprimisecoli,ilbatti steroerasituatofuoridellachiesaesoltantocolorocheavevanoricevutoilbattesimoeranoammessiapenetrareall'internodiessa; vadascheilfattocheifontisianostatiinseguitotrasportatinellachiesastessa,masemprevicinoall'entrata,nonmutanulladel lorosignificato.Inuncertosenso,quantoabbiamodettomostrachelachiesa,inrapportoall'esterno,inunacorrispondenzache quasiun'immaginediquelladelmondocelesteinrapportoalmondoterrestre,eilbattistero,attraversoilqualebisognapassareper andaredall'unoall'altro,corrispondepercialmondointermedio;inoltre,lostessobattisteroinrelazioneancorapidirettacon quest'ultimoperviadelcaratteredelritochevisicompie,echepropriamenteilmezzodiunarigenerazionechesieffettuanella sferapsichica,cioneglielementidell'esserecheappartengonoperloronaturaalmondointermedio[Quandoconsacral'acqua,il sacerdotetracciaconl'alitosullasuasuperficieunsegnochehalaformadellaletteragrecapsi,inizialedellaparolapsych; questoassaisignificativopoicheffettivamentenell'ordinepsichicochedeveoperarel'influenzaallaqualel'acquaconsacrata servedaveicolo;edfacilevedereancheilrapportodiquestoritoconilsoffiovitaledicuiparlavamosopra]. Apropositodelleottodirezioni,abbiamorilevatounaconcordanzatradifferentiformetradizionaliche,perquantosiriferiscaaun ordinediconsiderazionidiversodaquellocheavevamospecificamenteinvista,cisembratroppodegnadinotaperchciasteniamo dal citarla: Luc Benoist segnala[Op. cit.,p.79]che nello Scivias di santa Ildegarda, iltronodivinochecirconda imondi rappresentatodauncerchiosostenutodaottoangeli.Ora,questotronochecircondaimondilatraduzionepiesattapossibile dell'espressionearabaElArshElMuhit,eunarappresentazioneidenticasitrovaanchenellatradizioneislamica,secondolaquale taletronopuresostenutodaottoangeli,che,comeabbiamospiegatoaltrove[Notesurl'anglologiedel'alphabet arabe,in tudesTraditionnelles,agostosettembre1938],corrispondonosiaalleottodirezionisiaagruppidiletteredell'alfabetoarabo;si dovrriconoscerecheunasimilecoincidenzapiuttostosorprendente!Qui,nonpidelmondointermediochesitratta,ameno chenonsipossadirechelafunzionedegliangelistabilisceunaconnessionefraquest'ultimoeilmondoceleste;comunquesia,tale simbolismopututtavia,almenosottouncertoprofilo,esserericollegatoaquantoprecede,sericordiamoiltestobiblicosecondocui DiofadeiVentiisuoimessaggeri[SalmoCIV,4],eosserviamochegliangelisonoletteralmenteimessaggeridivini. 43LAPIETRAANGOLARE

Ilsimbolismodellapietraangolarenellatradizionecristiana,sbasasuquestotesto:Lapietracheicostruttoriavevangettato viadiventatalaprincipalepietrad'angolo,opiesattamentetestad'angolo(caputanguli)[Salmocxviii,22;Matteo,XXI,42; Marco,XII,10;Luca,XX,17].Lostranochequestosimbolismosiailpidellevoltemalcompreso,perviadiunaconfusionefatta comunementefralapietraangolareelapietrafondamentalecuisiriferiscequest'altrotestoancorpinoto:TuseiPietro,esu questapietracostruirlamiaChiesa,eleportedell'infernononprevarrannosudiessa[Matteo,XVI,18].Taleconfusionestrana, dicevamo,perch,dalpuntodivistaspecificamentecristiano,essaportadifattoaconfonderesanPietroconCristostesso,poich quest'ultimo a essere designato espressamente come pietra angolare, come mostra questo passo di san Paolo, che inoltre la distinguenettamentedallefondamentadell'edificio:Voisieteunedificiocostruitosulfondamentodegliapostoliedeiprofeti,di cuiGesCristolaprincipalepietrad'angolo(summoangularilapide),nelqualeogniedificio,costruitoelegatointuttelesue parti,sielevainuntempioconsacratoalSignore,permezzodelqualevoisieteentratinellasuastruttura(piletteralmentecostruiti assieme,coedificamini)peresserel'abitazionediDionelloSpirito[EpistolaagliEfesini,II,2022].Sel'equivocoinquestione fosseunicamentemoderno,nonsarebbecertoilcasodistupirseneoltremisura,masembraeffettivamentechelosiincontrigiin epocheincuinonpossibileattribuirloapuraesempliceignoranzadelsimbolismo;siquindicondottiachiedersiseinrealtnon sisiapiuttostotrattato,inorigine,diunasostituzioneintenzionale,giustificatadalruolodisanPietrocomesostitutodiCristo (inlatinovicarius,checorrispondeintalsensoall'araboKhalifah);secosfosse,questomododivelareilsimbolismodella pietraangolaresembrerebbeindicarechelosiritenevacontenerequalcosadiparticolarmentemisterioso,esivedrinseguito comeunasimilesupposizionesialungidall'essereingiustificata[Lasostituzionestataforseaiutatadallasomiglianzafonetica esistentefrailnomeebraicoKephas,chesignificapietra,elaparolagrecaKephal,testa;manonc'fraquestedueparole alcunaltrorapporto,elefondamentadiunedificiononpossonoevidentementeessereidentificateconlasuatesta,cioilsuo vertice,ilcheequivarrebbearovesciarel'interoedificio;sipotrebbedelrestodomandarsianchesequestorovesciamentonon abbiaunacertacorrispondenzasimbolicaconlacrocifissionedisanPietroatestaingi].Comunquesia,inquestaidentificazione delleduePietre,anchedalpuntodivistadellasemplicelogica,c'un'impossibilitcheapparechiaramentesesiesaminanoconun popid'attenzioneitesticheabbiamocitato:lapietrafondamentalequellapostaperprima,all'iniziodellacostruzionediun edificio(epercivieneanchechiamataprimapietra)[Questapietradev'esserepostaall'angolonordestdell'edificio;noteremoa questopropositochenel simbolismodisanPietroopportunodistinguerediversi aspetti ofunzioni cui corrispondonodiverse posizioni,poichd'altraparte,inquantojanitor,ilsuopostoaoccidente,ovesitroval'entratadiognichiesanormalmente orientata; inoltre, sanPietroesanPaolo sonoanche rappresentati come ledue colonne della Chiesa, esonoallora di solito raffiguratiunoconlechiaviel'altroconlaspada,nellatteggiamentodiduedwarapala];comesipotrebbedunquegettarlavianel corsodellacostruzione?Perchsiacos,occorrealcontrariochelapietraangolaresiataledanonpotertrovareancorailsuo posto;einfatti,comevedremo,loputrovaresoloalmomentodelcompimentodell'interoedificio,ecosdiventarealmentelatesta d'angolo. Inunarticolocheabbiamogisegnalato[Eckstein,nellarivistaSpeculum,gennaio1939],AnandaCoomaraswamyosserva chel'intenzionedeltestodisanPaoloevidentementedirappresentareCristocomel'unicoprincipiodacuidipendetuttol'edificio dellaChiesa,eaggiungecheilprincipiodiunacosanonsitrovaninunadellesuepartinnellatotalitdellesueparti,maldove tuttelepartisonoridotteaunaunitsenzacomposizione.Lapietrafondamentale(foundationstone)pusesserchiamata,inun certosenso,pietrad'angolo(cornerstone)comesifadisolito,poichessapostaaunangolo(corner)dell'edificio[Inquesto studiosaremocostrettiariferircispessoaiterminitecniciinglesi,perch,appartenendooriginariamenteallinguaggiodell'antica massoneriaoperativa,sonostatiperlopiconservatineiritualidellaRoyalArchMasonryedeigradiaccessorichevisonocollegati, ritualidicuinonesistealcunequivalenteinfrancese;sivedrchealcunidiquestiterminisonoditraduzioneabbastanzadifficile]; manonunicacometale,giacchl'edificiohanecessariamentequattroangoli;e,anchesesivuolparlarepiparticolarmentedella primapietra,essanondifferisceinnulladallepietredibasedeglialtriangoli,senonperlasuaposizione[Secondoilrituale operativo, questa prima pietra , come abbiamo detto, quella dell'angolo nordest; le pietre degli altri angoli sono poste successivamentesecondoilsensodelcamminoapparentedelsole,cioinquest'ordine:sudest,sudovest,nordovest],enonsene distinguenperlaformanperlafunzione,essendoindefinitivasolounofraquattrosostegniugualitraloro;sipotrebbedireche unaqualunquediquestequattrocornerstonesrifletteinqualchemodoilprincipiodominantedell'edificio,manonpotrebbe assolutamenteessereconsideratailprincipiostesso[Questariflessioneevidentementeinrapportodirettoconlasostituzionedi cuiabbiamoparlato].Delresto,sepropriodiquestositrattasse,nonsipotrebbeneppureparlarelogicamentedellapietraangolare, poich,difatto,cenesarebberoquattro;essadev'esserequindiqualcosadiessenzialmentediversodallacornerstoneintesanel senso corrente di pietra fondamentale, e queste due pietre hanno incomune solo il carattere di appartenere aunmedesimo simbolismocostruttivo. Abbiamoappenaaccennatoallaformadellapietraangolare,edquestoeffettivamenteunpuntoparticolarmenteimportante: proprioperilfattochequestapietrahaunaformaspeciale,cheladifferenziadatuttelealtre,nonsoloessanonputrovarepostonel corsodellacostruzione,maicostruttorinonpossononemmenocapirequalesialasuadestinazione;selocapisseroevidenteche nonlagetterebberovia,esiaccontenterebberodiserbarlafinoallafine;mainvecesichiedonocosafarannodellapietra,e,non potendotrovareunarispostasoddisfacentealladomanda,decidono,credendolainutilizzabile,digettarlafrairifiuti(toheaveit over among the rubbish) [L'espressione to heave over abbastanza singolare, e apparentemente inusitata in questo senso nell'inglesemoderno;essasembrerebbepotersignificaresollevareoelevare,ma,dalrestodellafrasecitata,risultachiaroche quisiapplicaproprioalgestodelgettarvialapietra].Ladestinazionediquestapietrapuesserecompresasoltantodaun'altra categoriadicostruttori,cheaquestostadiononintervengonoancora:sonocoloroiqualisonopassatidallasquadraalcompasso,e, conquestadistinzione,bisognanaturalmenteintenderequelladelleformegeometrichecheiduestrumentiservonorispettivamentea tracciare,ciolaformaquadrataelaformacircolare,chesimboleggianoingenere,com'noto,laterraeilcielo;qui,laforma

quadratacorrispondeallaparteinferioredell'edificio,elaformacircolareallasuapartesuperiore,che,intalcaso,deveperciessere costituitadaunacupolaounavolta[Taledistinzione,inaltritermini,quellafralaSquareMasonryelaArchMasonry,cheperi lororispettivirapporticonlaterraeilcielo,oconlepartidell'edificiochelirappresentano,sonomessequiincorrispondenza conipiccolimisterieigrandimisteri].Infatti,lapietraangolareinrealtpropriounachiavedivolta(keystone);A. Coomaraswamydiceche,perrendereilverosignificatodell'espressionediventatalatestadell'angolo(hasbecometheheadof thecorner)sipotrebbetradurlaconhasbecomethekeystoneofthearch,ilcheperfettamenteesatto;ecosquestapietra,tanto perlasuaformaquantoperlasuaposizione,effettivamenteunicanell'interoedificio,comedev'esserloperpotersimboleggiareil principiodacuituttodipende.Stupirforsechequestarappresentazionedelprincipiotrovicosilsuopostosoloallafinedella costruzione;masipudirechequest'ultima,nelsuocomplesso,ordinatainrapportoaquella(quelchesanPaoloesprimedicendo cheinessatuttol'edificiosielevainuntempioconsacratoalSignore),einessatrovafinalmentelasuaunit;anchequic' un'applicazionedell'analogia,cheabbiamogispiegatainaltreoccasioni,frailprimoelultimo,oilprincipioelafine:la costruzionerappresentalamanifestazione,nellaqualeilprincipioapparesolocomeilcompimentofinale;eproprioinvirtdiquesta analogialaprimapietra,olapietrafondamentale,puesserconsideratacomeunriflessodellultimapietra,chelavera pietraangolare. L'equivocoimplicitoinun'espressionequalecornerstonepoggiaindefinitivasuidiversisensipossibilidellaparolaangolo; Coomaraswamyosservacheinvarielingueleparolechesignificanoangolosonospessoinrapportoconaltrechesignificano testaedestremit:ingreco,kephal,testa,einarchitetturacapitello(capitulum,diminutivodicaput)puapplicarsisolo aunvertice;maakros(sanscritoagra)puindicareun'estremitinqualsiasidirezione,cio,nelcasodiunedificio,ilverticeo unodeiquattroangoli(ilfrancesecoinetimologicamenteimparentatoconilgrecognia,angolo),perquantospessosi applichidipreferenzaalvertice.Malacosapiimportante,dallospecialepuntodivistadeitestisullapietraangolare nella tradizionegiudaicocristiana,laconsiderazionedellaparolaebraicachesignificaangolo:questaparolapinnah,esitrovano leespressioniebenpinnah,pietrad'angolo,eroshpinnah,testad'angolo;maparticolarmentedegnodinotache,insenso figurato,questastessaparolapinnahsiausataconilsignificatodicapo:un'espressionechedesignaicapidelpopolo(pinnoth haam)tradottaletteralmentenellaVulgataconangulospopulorum[1Samuele,XIV,38;laversionegrecadeiSettantausa anch'essalaparolagnia].Uncapoetimologicamenteunatesta(caput),epinnahsiricollegaperlasuaradiceapne,che significafaccia;lostrettorapportofraquesteideeditestaedifacciaevidente,e,inoltre,ilterminefacciaappartieneaun simbolismo,moltodiffusochemeriterebbediessereesaminatoaparte[Cfr.A.M.Hocart,LesCastes,pp.151154,aproposito dell'espressione facce della terra usata nelle isole Figi per designare i capi. La parola greca Karai nei primi secoli dei cristianesimo,servivaadesignarelecinquefacceotestedellaChiesa,cioicinqueprincipalipatriarchi,lecuiinizialiriunite formavano precisamente questa parola: Costantinopoli, Alessandria, Roma, Antiochia, Gerusalemme]. Un'altra idea connessa quella di punta (che si trova nel sanscrito agra, nel greco akros, nel latino acer e acies); abbiamo gi parlato del simbolismo delle punte a proposito di quello delle armi e delle corna [Si pu osservare che la parola inglese corner evidentementederivatadacorno],eabbiamovistocomeessosiriferiscaall'ideadiestremit,mapiinparticolareall'estremit superiore,cioilpuntopielevatooilvertice;tuttiquestiaccostamentinonfannoquindicheconfermarequantoabbiamodettosulla posizionedellapietraangolareincimaall'edificio:anchesecisonoaltrepietreangolarinelsensopigeneraledell'espressione [Intalsenso,noncisonosoloquattropietreangolariallabase,maancheaqualsiasilivellodellacostruzione;equestepietresono tuttedellastessaformacomune,rettilineaerettangolare(ciotagliateonthesquare,avendodelrestolaparolasquareilduplice sensodisquadraediquadrato),contrariamenteaquantoavvienenelcasounicodellakeystone],quellasolarealmentela pietraangolarepereccellenza. Troviamo altre indicazioni interessanti nei significati della parola araba rukn, angolo: questa parola, poich designa le estremitdiunacosa,ciolesuepartipiremoteediconseguenzapinascoste(reconditaeabscondita,sipotrebbedirein latino),assumetalorailsignificatodisegretoodimistero;e,sottoquestoprofilo,ilsuopluralearkandaavvicinareallatino arcanum,chehalostessosenso,econcuipresentaunasorprendentesomiglianza;delresto,almenonellinguaggiodegliermetisti, l'usodelterminearcanostatocertamenteinfluenzatodirettamentedalterminearaboinquestione[Potrebbeessereinteressante cercaresepuesserviun'affinitetimologicarealefraledueparolearabaelatina,anchenell'usoanticodiquest'ultima(peresempio nelladisciplinaarcanideicristianideiprimisecoli)osesitrattasoltantodiunaconvergenzaprodottasiulteriormentefragli ermetistidelMedioevo].Inoltre,ruknhaancheilsensodibaseodifondamento,ilcheciriconduceallacornerstoneintesa come pietra fondamentale; nella terminologia alchimistica, elarkan, quando questa designazione impiegata senz'altra precisazione,sonoiquattroelementi,ciolebasisostanzialidelnostromondo,chesonocosassimilatiallepietredibasedei quattroangolidiunedificio,poichsudiessicheincertomodocostruitotuttoilmondocorporeo(rappresentatoanchedalla forma quadrata) [Questaassimilazionedegli elementi aiquattroangoli diunquadratonaturalmenteinrapportoancheconla corrispondenzacheesistefraquestistessielementieipunticardinali];econquestoapprodiamodirettamentealsimbolismoche stiamoesaminando.Infatti,noncisonosoloquestiquattroarkanoelementibasici,mac'ancheunquintorukn,ilquinto elemento o la quintessenza (ossia l'etere, elathir); quest'ultimo non sullo stesso piano degli altri, poich non semplicementeunabasecomequelli,bensilprincipiostessodiquestomondo[Sarebbesullostessopiano(nelsuopuntocentrale)se talepianorappresentasseunostatodiesistenzatuttointero;manonquestoilnostrocaso,poichtuttol'insiemedell'edificio un'immaginedelmondo.OsserviamoaquestopropositochelaproiezioneorizzontaledellaPiramidecostituitadalquadratodibase conlesuediagonali,poichglispigolilateralisiproiettanosecondoquesteultimeeilverticenelloropuntod'incontro,cioalcentro delquadrato];sardunquerappresentatodalquintoangolodell'edificio,cheilvertice;eaquestoquinto,cheinrealtil primo,convienepropriamentel'appellativodiangolosupremo,diangolopereccellenzaoangolodegliangoli(ruknelarkan), perchinessolamolteplicitdeglialtriangoliridottaall'unit[Nelsensodimisterocheabbiamoindicatosopra,ruknelarkan

equivale a sirr elasrar, rappresentato, come abbiamo spiegato altrove, dalla punta superiore della lettera alif: l'alif stesso raffiguralAssedelMondo,etuttoci,comesivedrancormeglioinseguito,corrispondeesattamenteallaposizionedellakey stone]. Si pu inoltre notare che la figura geometrica ottenuta unendo questi cinque angoli quella di una piramide a base quadrangolare:glispigolilateralidellapiramideemananodalsuoverticecomealtrettantiraggi,coscomeiquattroelementicomuni, rappresentatidalleestremitinferiorideglispigoli,procedonodalquintoesonodaessoprodotti;esempresecondoquestispigoli, cheabbiamointenzionalmenteassimilatoadeiraggiperquestaragione(eancheinvirtdelcaratteresolaredelpuntodacuisono usciti,inaccordoconquantoabbiamodettoapropositodellocchiodellacupola),lapietraangolaredelverticesiriflettein ciascunadellepietrefondamentalideiquattroangolidellabase.Infine,c'inquantostatoappenadettolachiarissimaindicazione diunacorrelazioneesistentefrailsimbolismoalchimisticoeilsimbolismoarchitettonico,chesispiegad'altrondeconillorocomune caratterecosmologico;anchequestounpuntoimportante,sulqualedovremotornareapropositodialtriaccostamentidello stessoordine. Lapietraangolare,presanelsuoverosignificatodipietradelvertice,designataininglesesiacomekeystone,siacome capstone(cheavoltesitrovaanchescrittocapestone),siacomecopestone(ocopingstone);laprimadiquestetreparole facilmentecomprensibile,essendol'esattoequivalentedelterminefranceseclefdevoute,chiavedivolta(od'arco,poichla parolainrealtpuapplicarsiesattamenteallapietracheformailverticesiadiunarcosiadiunavolta);malealtreduerichie dono maggiorispiegazioni.Incapstone,laparolacapevidentementeillatinocaput,testa,ilcheciriconducealladesignazione diquestapietracometestadell'angolo;propriamentelapietracheachve,ciocompieocoronaunedificio;edancheun capitello,ilqualeallostessomodoilcoronamentodiunacolonna[Ilterminedicoronamentodaaccostarealladesignazione di corona della testa, per via dell'assimilazione simbolica, precedentemente segnalata, dellocchio della cupola con il Brahmarandhra;notod'altrondechelacorona,comelecorna,esprimeessenzialmentel'ideadielevazione.ancheopportunono tare,aquestoproposito,cheilgiuramentodelgradodiRoyalArchcontieneun'allusioneallacoronadelcranio(thecrownofthe skull),chesuggerisceunrapportofral'aperturadiquestultima(comeneiritiditrapanazionepostuma)elarimozione(removing) dellakeystone;delresto,ingenere,lecosiddettepenalitespresseneigiuramentideivarigradimassonici,comepureisegniche vi corrispondono, si riferiscono in realt ai vari centri sottili dell'essere umano]. Abbiamo appena parlato di achvement, compimento,eledueparolecapechef,capo,sono,ineffetti,etimologicamenteidentiche[Nelsignificatodellaparola achever,compiereodell'anticaespressioneequivalentemenerchef,portareacapo,l'ideaditestaassociataaquelladi fine, il che risponde bene alla posizione della pietra angolare, sia come pietra del vertice, sia come ultima pietra dell'edificio.Menzioneremoancoraunaltroterminederivatodachef:lochevetdellachiesa,infondodietrol'altarmaggiore,la suatesta,ciol'estremitorientaleincuisitroval'abside,lacuiformasemicircolarecorrisponde,nelpianoorizzontale,allacupola inelevazioneverticale,comeabbiamospiegatoinaltraoccasione];lacapstonedunqueilcapodell'edificioodellopera,e perviadellasuaformaspecialecherichiede,pertagliarla,particolariconoscenzeocapacit,essaanche,nellostessotempo,un chefd'oeuvre, capolavoro, nel senso che quest'espressione ha nel compagnonnage [La parola opera usata sia in architetturasiainalchimia,esivedrchenonsenzaragionefacciamoquestoaccostamento:inarchitettura,ilcompimentodell'opera lapietraangolare;inalchimialapietrafilosofale];grazieaessal'edificiocompletamenteterminato,o,inaltritermini, finalmentecondottoallaperfezione[Sideveosservarecheincertiritimassoniciigradichecorrispondonopiomenoesattamente allapartesuperioredellacostruzionedicuiparliamoqui(diciamopiomenoesattamente,perchtaloraintuttoquestoc'unpodi confusione)sonodesignatiprecisamenteconilnomedigradidiperfezione.D'altraparte,laparolaesaltazione,chedesigna l'accessoalgradodiRoyalArch,puessereintesacomeun'allusioneallaposizioneelevatadellakeystone]. Inquantoalterminecopestone,laparolacopeesprimel'ideadicoprire;cisispiegaperilfatto,nonsolochelaparte superioredell'edificiopropriamentelasuacopertura,maanche,ediremmosoprattutto,chequestapietrasiponeinmodotaleda coprirel'aperturadelverticeciolocchiodellacupolaodellavolta,dicuiabbiamogiparlatoinprecedenza[Perlasistemazione diquestapietra,sitroval'espressionetobringforththecopestone,ilcuisenso,ancoraunavolta,abbastanzapocochiaroaprima vista: to bring forth significa letteralmente produrre (nel senso etimologico del latino producere) o portare alla luce; siccomelapietragistatagettataviaprecedentementenelcorsodellacostruzione,nonputrattarsi,nelgiornodelcompimento dell'opera,dellasuaproduzionenelsensodiconfezione;ma,poichessastataseppellitafrairifiuti,sitrattadiliberarla,e quindidiriportarlaallaluce,perporlainevidenzaalverticedell'edificio,inmodocheessadivengalatestadell'angolo;ecosto bringforthsicontrapponequiatoheaveover].quindiinsomma,inquestosenso,l'equivalentediunaroofplate,come osservaCoomaraswamy, ilquale aggiungechequestapietrapuessere consideratalaterminazionesuperiore oilcapitellodel pilastroassiale(insanscritoskambha,ingrecostauros)[Staurossignificaanchecroce,ednotochenelsimbolismo cristiano lacroce assimilata allAsse del Mondo; Coomaraswamy accosta questa parola al sanscritosthavara, fermoo stabile,ilchebensiaddiceineffettiaunpilastro,einoltresiaccordaesattamenteconilsignificatodistabilitdatoall'unione deinomidelleduecolonnedelTempiodiSalomone];talepilastro,comeabbiamogispiegato,puanchenonesserematerialmente rappresentatonellastrutturadell'edificio,manecostituisce nondimenolaparte essenziale,quellaintornoacuisidispone tutto l'insieme.Ilcaratterediverticedelpilastroassiale,presenteinmodosoloideale,indicatoinunamanieraparticolarmente evidentenelcasoincuilachiavedivoltascendeinformadipendentechesiprolungaall'internodell'edificio,senzaessere visibilmentesostenutodanullanellasuaparteinferiore[Ilverticedelpilastroassialecorrisponde,comeabbiamodetto,allapunta superioredell'alifnelsimbolismoarabodellelettere:ricordiamoanche,apropositodeiterminikeystoneechiavedivolta,chelo stessosimbolodellachiavehaunsignificatoassiale];tuttalacostruzionehailsuoprincipioinquestopilastro,etuttelesuevarie partivengonofinalmenteaunificarsinelsuofastigio,cheilverticedelpilastro,elachiavedivoltaolatestadell'angolo [Coomaraswamyricordal'identitsimbolicadeltetto(epiinparticolarequandoaformadivolta)edelparasole;aggiungeremo

anche,aquestoproposito,cheilsimbolocinesedelGrandeEstremo(Taiki)designaletteralmenteunfastigioountetto: propriamenteilverticedeltettodelmondo]. La reale interpretazione della pietra angolare come pietra del vertice sembra di fatto esser stata conosciuta abbastanza generalmentenelMedioevo,comemostrainparticolareun'illustrazionedelloSpeculumHumanaeSalvationischeriproduciamo qui(fig.14)[ManoscrittodiMonaco,cml.146,fol.35(LutzePerdrizet,II,tav.64):lafotografiacistatatrasmessadaA.K. Coomaraswamy; essa stata riprodotta nell'Art Bulletin, XVII, p. 450 e fig. 20, da Erwin Panofsky, che considera questa illustrazionecomelapivicinaalprototipo,eparla,aquestoproposito,dellapisincaputangulicomediunakeystone;si potrebbeanchedire,secondolenostreprecedentispiegazioni,chequestafigurarappresentathebringingforthofthecopestone]; quest'operaeramoltodiffusa,giacchneesistonoancoraparecchiecentinaiadimanoscritti;visivedonoduemuratorichetengono unacazzuolainunamano,econl'altrasostengonolapietrachesiapprestanoaporrealverticedell'edificio(apparentementelatorre diunachiesadicuiquestapietradevecompletarelasommit),ilchenonlasciaalcundubbiosulsuosignificato.opportunonotare, sempreapropositodiquestafigura,chelapietrainquestione,inquantochiavedivolta,oinqualunquealtrafunzionesimilarea secondadellastrutturadell'edificiochedestinataacoronare,nonpu,perlasuastessaforma,esserepostachedall'alto(senzadi che,delresto,evidentechepotrebbecadereall'internodell'edificio);perquesto,essarappresentaincertomodolapietradiscesa dalcieloespressionechesiapplicabenissimoaCristo[Cisarebbeunaccostamentodafarealriguardotralapietradiscesadal cieloeilpanediscesodalcielo,poichvisonodeirapportisimbolicinotevolifrapietraepane;maquestoesuladall'argomento delpresentestudio;inognicaso,ladiscesadalcielorappresentanaturalmentel'avatarana],echericordapurelapietradelGraal (illapsit exillis diWolfram von Eschenbach, chesipuinterpretare come lapis excoelis) [Cfr.anche lapietra simbolica dell'EstoileInternelle,dicuihaparlatoCharbonneauLassay,eche,comelosmeraldodelGraal,unapietrasfaccettata;tale pietra,nellacoppaoveposta,corrispondeesattamentealgioiellonelloto(manipadme)delbuddismomahayanico].Ec' ancoraunaltropuntoimportantedasegnalare:ErwinPanofskyhaosservatochenell'illustrazionedicuistiamotrattandolapietra presental'aspettodiunoggettoaformadidiamante(ilchelaavvicinaancoraallapietradelGraal,dalmomentochesecondole descrizioni anch'essa era sfaccettata); tale questione merita di essere esaminata pi da vicino, poich, sebbene simile rappre sentazionesiabenlungidall'essere ilcasopigenerale,essasiriferisce adalcuni latidel complessosimbolismodellapietra angolarediversidaquellicheabbiamostudiatosinqui,manonmenointeressantipermetterneinrisaltoilegamicontuttol'insieme delsimbolismotradizionale. Tuttavia,primadigiungervi,cirestadachiarireunproblemaaccessorio:abbiamoappenadettochelapietradelverticepu anchenonessereintuttiicasiunachiavedivolta,e,infatti,losoltantoinunacostruzionelacuipartesuperioresiaaformadi cupola;inognialtrocaso,peresempioquellodiunedificiosormontatodauntettoappuntitooaformaditenda,c'ugualmente unultimapietrache,postaalvertice,svolgelastessafunzionedellachiavedivoltae,diconseguenza,lecorrispondeanchedal puntodivistasimbolico,masenzachelasipossacomunquechiamareconquestonome;ebisognadirealtrettantodelcasospeciale della piramidetta, cui abbiamo gi accennato in altra occasione. Dev'essere ben chiaro che nel simbolismo dei costruttori medioevali, che si fonda sulla tradizione giudaicocristiana ed in particolar modo collegato alla costruzione del Tempio di Salomone [Ne fanno fede le leggende del compagnonnage in tutte le sue ramificazioni non meno delle sopravvivenze dell'anticamassoneriaoperativacheabbiamoquiconsiderato]inquantosuoprototipo,sitrattasempre,perquantoconcernela pietraangolare,propriamente di unachiave di volta; elaforma esattadel Tempio diSalomone, sehapotutofarnascere discussionidalpuntodivistastorico,comunquenoneracertamentequelladiunapiramide;sonofattidicuibisognaassolutamente tenercontonell'interpretareitestibiblicichesiriferisconoallapietraangolare[Nonpotrebbequindiassolutamentetrattarsi,come hannopretesoalcuni,diunallusioneaunincidentecapitatodurantelacostruzionedellaGrandePiramide,inseguitoalqualeessa sarebberimastaincompiuta,ipotesidelrestoassaidubbiadipersestessaoltrecheproblemastoricoprobabilmenteinsolubile;inol tre,questastessaincompiutezzasarebbeindirettocontrastoconilsimbolismosecondocuilapietragettataviaprendeinfineilsuo postoeminentecometestad'angolo].Lapiramidetta,ciolapietracheformalapuntasuperioredellapiramide,nonaffatto unachiavedivolta;tuttaviailcoronamentodell'edificio,esipuosservarecheneriproduceinscalaridottal'interaforma, comesel'insiemedellastrutturafossecossintetizzatoinquell'unicapietra;l'espressionetestadell'angolo,nelsensoletterale,le convienedifatto,ecospureilsensofiguratodelnomeebraicodellangoloperdesignareilcapo,tantopichelapiramide,che partedallamolteplicitdellabaseperterminaregradualmentenell'unitdelvertice,spessopresacomesimbolodiunagerarchia. D'altraparte,secondoquantoabbiamospiegatoinprecedenzaapropositodelverticeedeiquattroangolidellabase,inconnessione con il significato della parola araba rukn, si potrebbe dire che la forma della piramide in certo qual modo contenuta implicitamenteinognistrutturaarchitettonica;ilsimbolismosolareditaleformadanoiindicatoaltrove,siritrovad'altronde espresso in modo pi particolare nella piramidetta, come mostrano chiaramente varie descrizioni archeologiche citate da Coomaraswamy:ilpuntocentraleoilverticecorrispondealsolestesso,elequattrofacce(ciascunadellequalicompresafradue raggiestremichedelimitanol'ambitocheessarappresenta)adaltrettantiaspettisecondaridelsolestesso,inrapportoconipunti cardinali verso cui le facce rispettivamente sono volte. Con tutto ci, pur sempre vero che la piramidetta solo un caso particolare di pietra angolare e la rappresenta soltanto in una forma tradizionale specifica, quella degli antichi Egizi; per corrispondereal simbolismogiudaicocristianodiquesta stessapietra,cheappartieneaun'altraforma tradizionale,sicuramente moltodiversadaquella,lemancauncarattereessenziale,quellociodiessereunachiavedivolta. Dettoquesto,possiamotornareallaraffigurazionedellapietraangolaresottoformadidiamante:A.Coomaraswamy,nell'articolo alqualecisiamoriferiti,partedaun'osservazionechestatafattaapropositodellaparolatedescaEckstein,chehaprecisamente siailsensodipietraangolaresiaquellodidiamante[Stoudt,Considerthelilies,howtheygrow,apropositodelsignificatodi unmotivoornamentaleaformadidiamante,spiegatodascrittiincuisiparladiCristocomedell'Eckstein.Ilduplicesensodiquesta parolasispiegaverosimilmente,dalpuntodivistaetimologico,conilfattochelasipuintenderesiacomepietrad'angolosia

comepietraadangoli,ciosfaccettata;maquestaspiegazione,beninteso,nontoglienullaalvaloredell'accostamentosimbolico indicatodall'unionediquestiduesignificatiinunasolaparola];ericordainpropositoisignificatisimbolicidelvajra,cheabbiamo giadiverseripreseesaminati:inlineagenerale,lapietraoilmetallocheeraconsideratoilpidurooilpibrillantestatopresoin varietradizionicomesimbolodiindistruttibilit,diinvulnerabilit,distabilit,diluceediimmortalit;e,inparticolare,queste qualitvengonomoltospessoattribuitealdiamante.L'ideadiindistruttibilitodiindivisibilit(chesonostrettamentelegateed espresseinsanscritodallastessaparolaakshara)siaddiceevidentementeallapietracherappresentailprincipiounicodell'edificio (essendolaveraunitessenzialmenteindivisibile);quelladistabilit,chenell'ordinearchitettonicosiapplicapropriamenteaun pilastro, conviene anch'essa a tale pietra in quanto costituisce il capitello del Pilastro assiale, che simboleggia lAsse del Mondo;equest'ultimo,chePlatone,inparticolare,descrivecomeunassedidiamante,d'altraparteancheunpilastrodiluce (comesimbolodiAgniecomeraggiosolare);amaggiorragionequest'ultimaqualitsiapplica(eminentemente,sarebbeilcaso didire)alsuocoronamento,cherappresentalafontestessadacuiessoemanainquantoraggioluminoso[Ildiamantegrezzoha naturalmenteottoangoli,eilpalosacrificale(yupa)dev'esserefattoaottoangoli(ashtashri)perraffigurareilvajra(intesoqui soltantonell'altrosuosensodifulmine);elaparolapali attansa,letteralmenteaottoangoli,significasiadiamantesia pilastro].Nelsimbolismoindebuddistico,tuttocichehaunsignificatocentraleoassialegeneralmenteassimilatoal diamante(peresempioinespressionicomevajrasana,tronodidiamante);edfacilerendersicontochetuttequesteassociazioni fannopartediunatradizionechesipudireveramenteuniversale. Nonancoratutto:ildiamanteconsideratolapietrapreziosapereccellenza;oraquestapietrapreziosaanche,inquanto tale,unsimbolodiCristo,chequiidentificatoconl'altrosuosimbolo,lapietraangolare;o,sesipreferisce,iduesimbolisono cosriunitiinunosolo.Sipotrebbedireallorachequestapietra,inquantorappresentauncompimentoounarealizzazione[Dal puntodivistacostruttivo,laperfezione dellarealizzazione del pianodell'architetto; dal puntodivistaalchimistico,la perfezioneolametaultimadellaGrandeOpera;eviunacorrispondenzaesattafral'unael'altra],nellinguaggiodella tradizioneindunchintamani,cheequivaleall'espressionealchimisticaoccidentaledipietrafilosofale[Ildiamantetralepietre ol'orotraimetallisonoquelchec'dipiprezioso,ehannoentrambiuncarattereluminosoesolare;maildiamante,comela pietrafilosofale,allaqualequiassimilato,consideratopipreziosoancoradell'oro];edassaisignificativoataleriguardoche gliermetisticristianiparlinospessodiCristocomedellaverapietrafilosofale,nonmenochecomedellapietraangolare[Il simbolismodellapietraangolaresitrovaespressamentemenzionato,adesempio,invaripassidelleopereermetichediRobert Fludd,citatidaA.E.Waite,TheSecretTraditioninFreemasonry,pp.2728;bisognadiredelrestochequestitestisembrano contenerelaconfusioneconlapietrafondamentaledicuiabbiamoparlatoall'inizio;equelchel'autorecheliriferiscediceda partesuaintornoallapietraangolareinmoltipassidellostessolibrononveramenteadattoailluminareilproblema,mapusolo contribuire,piuttosto,amanteneretaleconfusione].Siamocosricondottiaquantodicevamoinprecedenza,apropositodeidue sensineiqualisipuintenderel'espressionearabaruknelarkan,sullacorrispondenzaesistentefrailsimbolismoarchitettonicoe quello alchimistico; e, per terminare con un'osservazione di portata generale questo studio gi lungo, ma certamente ancora incompleto,datochel'argomentodiquellichesonoquasiinesauribili,possiamoaggiungerechetalecorrispondenzainfondosolo uncasoparticolarediquellachesimilmenteesiste,perquantoinmodoforsenonsemprecosevidente,fratuttelescienzeetuttele arti tradizionali, poich queste sono tutte, in realt, altrettante espressioni e applicazioni diverse delle stesse verit di ordine principialeeuniversale. 44.LAPSITEXILLIS Parlandodelsimbolismodellapietraangolare,abbiamoavutooccasionedimenzionareincidentalmenteillapsitexillisdi WolframvonEschenbach;puessereinteressantetornarepidettagliatamentesutalequestione,perimoltepliciaccostamentiai qualidluogo.Formulatainmodocosstrano[A.E.Waite,nellasuaoperasuTheHolyGrail,forniscelevariantilapisexilise lapis exilix, poich sembra che l'ortografia differisca a seconda dei manoscritti; e segnala anche che, secondo il Rosarium PhilosophorumchecitaArnaldodaVillanova,lapisexilisneglialchimistieraunadelledesignazionidellapietrafilosofale,il chesidevenaturalmenteaccostareadalcuneconsiderazionidanoiindicateallafinedellostudiosullapietraangolare],questa espressionepuracchiuderepidiunsignificato:certamente,anzitutto,unaspeciedicontrazionefoneticadilapislapsusex coelis,lapietracadutadaicieli;inoltre,questapietra,perlasuastessaorigine,comeinesilionelladimoraterrestre[Lapis exiliiolapisexsulis,secondoleinterpretazionisuggeritedaWaitecomepossibiliataleriguardo],dacuiessadevedelresto, secondovarietradizionicheparlanoditalepietraodeisuoiequivalenti,risalireinfineaicieli[Nonpensiamosiailcasoditenere eccessivo conto dellaparola latinaexilis presaletteralmente nel sensodiesile otenue, amenochenon sivogliaforse attribuirvi una qualche idea di sottigliezza]. Per quanto concerne il simbolismo del Graal, importante notare che, bench quest'ultimosiacomunementedescrittocomeunvasoesiadunquequestalasuaformapiconosciuta,essovieneanchetalvolta rappresentatoinformadipietra,comenelcasoparticolareinWolframvonEschenbach;d'altrondeilGraalpuesserenellostesso tempol'unoel'altra,poichsidicecheilvasostatointagliatoinunapietrapreziosache,staccatasidallafrontediLuciferodurante lasuacaduta,anch'essacadutadaicieli[SulsimbolismodelGraal,sivedaLeRoiduMonde,cap.V.Ricorderemoanchein propositoilsimbolodell'EstoileInternelle,incuilacoppaelapietrapreziosasonoriunite,puressendoinquestocasodistintel'una dall'altra]. D'altraparte,quantostiamoperdiresembreraumentareulteriormentelacomplessitdiquestosimbolismo,mapuinrealtdare lachiavedicerteconnessioni:comeabbiamogispiegatoaltrove,seilGraalunvaso(grasale),ancheunlibro(gradaleo graduale);eincerteversionidellaleggendasitrattanonpropriamentediunlibro,madiunaiscrizionetracciatasullacoppadaun angeloodaCristoinpersona.Ora,questeiscrizioni,diorigineugualmentenonumana,appaionoancheincertecircostanzesul lapsitexillis[ComesullapietraneradiUrga,chedovevaessere,alparidellealtrepietrenerechehannounafunzionein

diversetradizioni,unaerolito,cioancoraunapietracadutadaicieli(sivedaLeRoiduMonde,cap.I)];essoeradunqueuna pietraparlante,cio,sevogliamo,unapietraoracolare,poich,seunapietrapuparlareemettendodeisuoni,essapuanche farlopermezzodicaratteriodifigurevisibilisullasuasuperficie(comeloscudodellatartaruganellatradizioneestremoorientale). Ora,daquestopuntodivistaancheassainotevolechelatradizionebiblicamenzioniunacoppaoracolare,quelladiGiuseppe [Genesi,XLIV,5],chepotrebbe,almenosottoquestoprofilo,essereconsiderataunadelleformedelGraalstesso;e,fattocurioso, dettochepropriounaltroGiuseppe,Giusepped'Arimatea,divenneilpossessoreoilcustodedelGraaleloportdall'Orientein Bretagna;incredibilechenonsisiamaiprestatoattenzione,aquantosembra,aquestecoincidenzepiuttostosignificative[La coppa oracolare in qualche modo il prototipo degli specchi magici, e dobbiamo fare a questo proposito un'importante osservazione:eciochel'interpretazionepuramentemagica,cheriduceisimboliadaveresoltantouncaratteredivinatorioo talismanico,asecondadeicasi,segnaunacertatappanelprocessodidegenerazionediquestisimboli,opiuttostodelmodoincui vengonocompresi,tappadelrestomenoavanzata,poichsiriferiscemalgradotuttoaunascienzatradizionale,delladeviazionetutta profanacheattribuisceaessisolounvaloreestetico;convieneaggiungere,delresto,chespessounicamentesottolamascheradi questainterpretazionemagicacertisimbolipossonoessereconservatietrasmessiallostatodisopravvivenzefolkloristiche,il chemostracomeessaabbialasuautilit.Osserviamoancora,apropositodellacoppadivinatoria,chelavisionedituttelecose comepresenti,selas'intendenelsuoverosenso(ilsolocuipossaessereattribuitalinfallibilitdicuisiparlaespressamentenel casodiGiuseppe),inrelazionemanifestaconilsimbolismodelterzoocchio,quindianchedellapietracadutadallafrontedi Luciferooveessaoccupavailpostoditaleocchio;delrestoproprioperlasuacadutal'uomohaperdutoilterzoocchio,cioil sensodell'eternit,cheilGraalrestituisceacoluicheriesceaconquistarlo]. Pertornareallapsitexillis,segnaleremochealcunil'hannoaccostatoallaLiaFailopietradeldestino;infatti,anchequestaera unapietraparlantee,inoltre,potevaessereinqualchemodounapietravenutadaicieli,poichsecondolaleggendairlandesei TuathadiDanannl'avrebberoportataconsdallaloroprimadimora,cuiattribuitouncaratterecelesteoalmenoparadisiaco. notochelaLiaFaileralapietradellaconsacrazionedegliantichired'Irlanda,eddivenutainseguitoquelladeired'Inghilterra, essendostataportatadaEdoardoInell'abbaziadiWestminster,secondol'ipotesi picomunementeaccettata; mapusembrare almenosingolare,daunlato,chequestastessapietravengaidentificataconquellacheGiacobbeconsacraBethel[Cfr.LeRoidu Monde,cap.IX].Nontutto:quest'ultima,secondolatradizioneebraica,sembrerebbeesserestataanchequellacheseguivagli Ebreineldesertoedacuiuscival'acquachebevevano[Esodo,XVII,5.Labevandafornitadaquestapietradev'essereaccostataal nutrimentooffertodalGraalconsideratocomevasodell'abbondanza]eche,secondol'interpretazionedisanPaolo,nonaltroche Cristostesso[ICorinti,X,4.Siosserverilrapportoesistentefral'unzionedellapietradapartediGiacobbe,quelladeireallaloro consacrazione,eilcaratteredelCristooMessia,chepropriamentelUntopereccellenza];essasarebbeinseguitodivenutala pietrashethiyahofondamentale,postanelTempiodiGerusalemmesottol'ubicazionedell'arcadell'alleanza[Nelsimbolismo delleSephiroth,questapietrafondamentalesiriferisceaIesod;lapietraangolare,sullaqualetorneremofrapoco,siriferiscea Kether], e che segnava quindi simbolicamente il centro del mondo, cos come lo segnava, in un'altra forma tradizionale, l'Omphalos diDelfi [Cfr.ancora LeRoiduMonde, cap.IX.L'Omphalos erad'altrondeunbetilo,designazione identica a BeithEloCasadiDio];e,dalmomentochetuttequesteidentificazionisonoevidentementesimboliche,sipudireconsicurezza che,intuttiquesticasi,sitrattainrealtsemprediunasolaeidenticapietra. Bisognatuttavianotare,perquantoconcerneilsimbolismocostruttivo,chelapietrafondamentaledicuisiparlatoinultimo luogonondeveassolutamenteessereconfusaconlapietraangolare,poichquestailcoronamentodell'edificio,mentrel'altrasi situaalcentrodellasuabase[Dalmomentochelaposizionediquestapietrafondamentalenonangolare,nonpu,almenosotto questoprofilo,daraditoaconfusione,edperquestaragionechenonabbiamodovutoparlarneapropositodellapietraangolare]. Abbiamodettochenellepietredibasedeiquattroangolic'eraquasiunriflessoeunapartecipazionedellaverapietraangolareo pietradelvertice;quisipucertoparlareancoradiriflesso,masitrattadiunarelazionepidirettarispettoalcasoprecedente, poichlapietradelverticeelapietrafondamentaleinquestionesonosituatesuunastessaverticale,dimodochequest'ultima quasi laproiezionediquella sulpianodellabase[Cicorrisponde aquantoabbiamogiindicatoapropositodellaproiezione orizzontaledellapiramide,ilcuiverticesiproiettanelpuntod'incontrodellediagonalidelquadratodibase,cioalcentrodel quadrato.Nellamassoneriaoperativa,lubicazionediunedificioeradeterminata,primadiintraprendernelacostruzione,daquello chesichiamailmetododeicinquepunti,checonsistevanelfissareanzituttoiquattroangoli,ovesidovevanoporreleprime quattropietre,poiilcentro,cio,siccomelabaseeradinormaquadrataorettangolare,ilpuntod'incontrodellesuediagonali;ipioli chesegnavanoquesticinquepuntieranochiamatilandmarks,equestoprobabilmenteilsensoprimoeoriginarioditaletermine massonico];Sipotrebbedirechelapietrafondamentalesintetizzains,purrimanendosullostessopiano,gliaspettiparziali rappresentatidallepietredeiquattroangoli(questocarattereparzialeespressodall'obliquitdellelineecheleunisconoalvertice dell'edificio).Difatto,lapietrafondamentaledelcentroelapietraangolaresonorispettivamentelabaseeilverticedelpilastro assiale, che quest'ultimo sia raffigurato visibilmente oppure esista soltanto idealmente; in quest'ultimo caso, la pietra fondamentalepuessereunapietradifocolareounapietrad'altare(che sonopoilastessa cosanelloroprincipio),laquale, comunque,corrispondeincertomodoalcuorestessodell'edificio. Abbiamodetto,apropositodellapietraangolare,cheessarappresentalapietradiscesadalcielo,edoraabbiamovistocheil lapsitexillispipropriamentelapietracadutadalcielo,ilchepudelrestoessermessoancorainrelazioneconlapietrachei costruttoriavevanogettatovia,sesiconsiderano,dalpuntodivistacosmico,questicostruttoricomegliAngelioiDeva[Sideve pensarechequestilavorinosottoladirezionediVishwakarma,che,comeabbiamogispiegatoinaltreoccasioni,lastessacosa cheilGrandeArchitettodell'Universo(cfr.inparticolareLeRgnedelaquantitetlessignesdestemps,cap.III)];masiccome non ogni discesa necessariamente una caduta [Va da s che questa osservazione si applica anzitutto alla discesa dell'Avatara,perquantolasuapresenzanelmondoterrestrepossaessereancheunesilio,masolosecondoleapparenzeesteriori],

opportuno fare una certa distinzione fra ledue espressioni. In ogni caso, l'idea di caduta non potrebbe assolutamente pi applicarsiquandolapietraangolareoccupilasuaposizionedefinitivaalvertice[Loavrebbepotutosoloquando,primadellasua sistemazione,siconsideravalapietrastessanelsuostatodireiezione];sipuparlareancoradidiscesasesiriferiscel'edificioa uninsiemepiesteso(incorrispondenzaalfatto,abbiamodetto,chelapietrapuesserepostasolodall'alto),ma,sesiconsidera soltantol'edificioinseilsimbolismodellesuediverseparti,lastessaposizionepuesserdettaceleste,poichlabaseeiltetto corrispondonorispettivamente,secondoilloromodellocosmico,allaterraealcielo[SivedaLesymbolismedudome(qui sopra, come cap. 39), e anche La Grande Triade, cap. XIV]. Ora, bisogna aggiungere ancora, e su questa osservazione concluderemo,chetuttocichesituatosull'asse,adiversilivelli,puessereincertomodoconsideratorappresentareleposizioni diversediunasolaeidenticacosa,posizionialorovoltainrapportocondiversecondizionidiunessereodiunmondo,aseconda che ci si ponga dal punto di vista microcosmico o da quello macrocosmico; e a tale riguardo indicheremo solo, a titolo d'applicazione all'essere umano, che lerelazioni fra la pietra fondamentale del centro e lapietra angolare del vertice non mancanodipresentare uncertorapportoconquel cheabbiamodettoaltrovesullediverselocalizzazionidel luzoncciolo d'imniortalit[SivedaAperussurl'initiation,cap.XLVIII.Questorapportoconilluzdelrestosuggeritochiaramentedagli accostamentidanoisopraindicaticonBetheleconilterzoocchio(sivedaatalepropositoLeRoiduMonde,cap.VII). 45.ELARKAN Alle considerazioni che abbiamo esposto sulla pietra angolare, pensiamo non sar inutile aggiungere alcune precisazioni complementarisuunpuntoparticolare:sitrattadelleindicazionicheabbiamodatosullaparolaarabarukn,angolo,esuisuoi diversisignificati.Ciproponiamosoprattuttodisegnalareataleriguardounanotevolissimaconcordanzaches'incontranell'antico simbolismocristiano,echevieneilluminatad'altronde,comesempre,dagliaccostamentichesipossonofareconcertidatidellealtre tradizioni.Vogliamoparlaredelgammadion,opiuttosto,dovremmodire,deigammadia,poichquestosimbolosipresentasotto dueformenettamentediverse,perquantosiaingenereattribuitolorolostessosenso;essodeveilsuonomealfattocheglielementi chevifiguranoinentrambiicasi,echesonoinrealtdellesquadre,hannounasomiglianzadiformaconlaletteragrecagamma [SivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.X.Comeabbiamosegnalatoallora,questigammadiasonoleverecrocigammate, esolodaimoderniquestadesignazionestataapplicataalloswastika,ilchepusolamenteprovocareunaincresciosaconfusionetra questiduesimbolideltuttodiversiechenonhannoassolutamentelostessosignificato]. Laprimaformadiquestosimbolo(fig.15),talvoltachiamataanchecrocedelVerbo[Questoprobabilmenteperch,secondoil significatogeneraledelsimbolo,essoconsideratoraffigurareilVerbochesiesprimeattraversoiquattroVangeli;c'danotareche, secondo tale interpretazione, questi ultimi devono essere fatti corrispondere a quattro punti di vista (messi simbolicamente in relazioneconiquartidellospazio)lacuiriunionenecessariaall'espressioneintegraledelVerbo,alparidellequattrosquadreche formanolacroceunendosiaivertici],costituitadaquattrosquadreicuiverticisonovoltiversoilcentro;lacroceformatadalle squadrestesse,opiesattamentedallospaziovuotocheesselascianotrailorolatiparalleli,echerappresentaincertomodoquattro viepartentidalcentrooterminantiinesso,asecondachesianopercorseinunsensoonell'altro.Ora,questafigura,consideratapre cisamentecomelarappresentazionediunincrocio,laformaoriginariadelcaratterecinesehing,chedesignaicinqueelementi:vi si vedono le quattro regioni dello spazio, corrispondenti ai punti cardinali, e chiamate effettivamente squadre (fang) [Nella tradizioneestremoorientale,lasquadraessenzialmentelostrumentousatopermisurarelaTerra;cfr.LaGrandeTriade,capp. XVeXVI.facilevedereilrapportoesistentefraquestafiguraequelladelquadratodivisoinnoveparti(ibidemcap.XVI);per ottenerla,bastainfattitracciareilcontornoesternoeunireiverticidellesquadreinmododaincorniciarelaregionecentrale],intorno alla regione centrale cui riferito il quinto elemento. Dobbiamo dire d'altra parte che questi elementi nonostante una parziale somiglianzanellaloronomenclatura[Sonol'acquaanord,ilfuocoasud,illegnoaest,ilmetalloaovest,elaterraalcentro;sivede che tre designazioni sono comuni agli elementi delle altre tradizioni, ma che la terra non ha tuttavia la stessa corrispondenza spaziale],nonsipotrebberoassolutamenteidentificareconquellidellatradizioneindedell'antichitoccidentale;cos,perevitare ogniconfusione,sarebbeprobabilmentemeglio,comealcunihannoproposto,tradurrehingconagentinaturali,poichsono propriamenteforzecheagiscononelmondocorporeo,enonelementicostitutivideicorpistessi.nondimenoveroche,come risultadallalorocorrispondenzaspaziale,icinquehingpossonoessereconsideraticomegliarkandiquestomondo,allostesso modoincuiglielementipropriamentedettilosonodaunaltropuntodivista,macomunqueconunadifferenzarelativamenteal significatodell'elementocentrale.Infatti,mentrel'etere,nonsituandosisulpianodibaseovesitrovanoglialtriquattroelementi, corrispondeallaverapietraangolare,quelladelvertice(ruknelarkan),laterradellatradizioneestremoorientaledev'essere messaincorrispondenzadirettaconlapietrafondamentaledelcentro,dicuiabbiamoparlatoinprecedenza[Bisognaosservare d'altronde,aquestoproposito,cheiltumuloelevatoalcentrodiunpaesecorrispondeeffettivamenteall'altareoalfocolarepostonel puntocentralediunedificio]. Laraffigurazionedeicinquearkanappareancorpichiaramentenell'altraformadelgammadion(fig.16),incuiquattrosqua dre,cheformanogliangoli(arkannelsensoletteraledellaparola)diunquadrato,circondanounacrocetracciataalcentrodi questo;iverticidellesquadresonovoltialloraversol'esterno,invecediesserloversoilcentrocomenelcasoprecedente[Ivertici dellequattrosquadreeilcentrodellacroce,costituendoiquattroangolieilcentrodelquadrato,corrispondonoaicinquepunticon iqualivenivatradizionalmentedeterminatal'ubicazionediunedificio].Sipuconsiderarequilafiguratutt'interacomelaproiezione orizzontalediunedificiosulsuopianodibase:lequattrosquadrecorrispondonoalloraallepietredibasedeiquattroangoli(che devonoessereinfattitagliateasquadra),elacroceallapietraangolaredelvertice,che,perquantononsiasullostessopiano,si proiettaalcentrodellabasesecondoladirezionedell'asseverticale;el'assimilazionesimbolicadiCristoallapietraangolare giustificainmodoancorapievidentetalecorrispondenza.

Infatti,dalpuntodivistadelsimbolismocristiano,entrambiigammadiasonoconsideratiallostessomodorappresentazionidi Cristo,raffiguratodallacroce,inmezzoaiquattroEvangelisti,raffiguratidallesquadre;l'insiemeequivaledunqueallabennota raffigurazionedi Cristo stessoinmezzo ai quattro animali della visione di Ezechiele edell'Apocalisse [Questi quattro animali simbolicicorrispondonod'altrondeancheaiquattroMaharajachenelletradizioniindetibetanasonoireggentideipunticardinalie deiquartidellospazio],chesonoipicomuni simbolidegliEvangelisti[L'anticatradizioneegiziaraffigurava,secondouna disposizionedeltuttosimile,Horusinmezzoaiquattrofigli;delresto,neiprimitempidelcristianesimo,Horusfupresomolto spesso,inEgitto,comeunsimbolodiCristo].L'assimilazionediquestiultimiallepietredibasedeiquattroangolinondelresto assolutamenteincontraddizioneconilfattoche,d'altraparte,sanPietrosiaespressamentedesignatocomepietradifondamento dellaChiesa;sidevesolovedervil'espressionediduepuntidivistadiversi,unodeiqualisiriferiscealladottrinael'altroalla costituzionedellaChiesa;enonsipucertocontestarecheiVangelisianoveramenteifondamentidelladottrinacristiana. Nellatradizioneislamica,sitrovapureunafigurasimilmentedisposta,checomprendeilnomedelProfetaalcentroequellidei primiquattroKholafaagliangoli;anchequiilProfeta,cheapparecomeruknelarkan,dev'essereconsiderato,allostessomododi Cristonellaprecedenteraffigurazione,situatoaunlivellodiversodaquellodellabase,e,diconseguenza,corrispondeinrealt ancoraallapietraangolaredelvertice.Bisognanotared'altrondeche,deiduepuntidivistaappenaindicatiperquelcheconcerneil cristianesimo,questaraffigurazionerichiamadirettamentequellocheconsideraPietrocomelapietradifondamento,poich evidentechesanPietro,comeabbiamogidetto,ancheilKhalifah,cioilvicariooilsostitutodiCristo.Soltanto,inquesto casosiconsideraunasolapietradifondamento,cioquellafralequattropietredibasedegliangolichepostaperprima,senza spingereoltrelecorrispondenze,mentreilsimboloislamicoinquestionecomportalequattropietredibase;laragionediquesta differenzacheiquattroprimiKholafahannoeffettivamenteunaspecialefunzionesottoilprofilodellastoriasacra,mentrenel cristianesimoiprimisuccessoridisanPietrononhannoalcuncaratterechepossa,inmodosimile,distinguerlinettamentedatutti quellivenutidopodiloro.Aggiungeremoancorache,incorrispondenzaconquesticinquearkanmanifestatinelmondoterrestree umano,latradizioneislamicaconsideraanchecinquearkancelestioangelici,chesonoJibril,Rufail,Mikail,Israfil,einfine ErRuh;quest'ultimo,identicoaMetatron,comeabbiamospiegatoinaltreoccasioni,sisituaanch'essoaunlivellosuperioreaglialtri quattro,iqualinesonoquasiiriflessiparzialiinvariefunzionipiparticolareggiateomenoprincipiali,e,nelmondoceleste,esso propriamenteruknelarkan,quellochesullimitecheseparaelKhalqdaElHaqqoccupailluogostessoattraversoilquale soltantopueffettuarsil'uscitadalCosmo. 46.RIUNIRECICHEESPARSO Inunanostraoperaabbiamocitato[LaGrandeTriade,cap.XVI],apropositodelMingtangedellaTientiHuei,unaformula massonica secondo la quale il compito dei Maestri consiste nel diffondere la luce e riunire ci che sparso. Di fatto, l'accostamentochefacevamoallorariguardavasoltantolaprimapartedellaformula[IlmottodellaTientiHueidicuisitrattavaera infattiquesto:Distruggereloscurit(tsing),restaurarelaluce(ming)];inquantoallaseconda,chepusembrarepienigmatica, siccome essa ha nel simbolismo tradizionale notevolissime connessioni, ci sembra interessante fornire su questo punto alcune indicazionichenonavevanopotutotrovarpostoinquellaoccasione. Percapirenelmodopicompletopossibilelacosa,convieneinnanzituttoriferirsiallatradizionevedica,chepiesplicitadialtre ataleriguardo:secondoessa,infatti,cichesparsosonolemembradelPurushaprimordialechefudivisonelprimosacrificio compiutodaiDevaall'iniziodeitempi,edacuinacquero,grazieataledivisione,tuttigliesserimanifestati[SivedaRigVeda,x,90] evidente che si tratta di una descrizione simbolica del passaggio dall'unit alla molteplicit, senza di cui non potrebbe effettivamenteessercialcunamanifestazione;ecisipugirenderecontocoschelariunionedicichesparso,olaricosti tuzionedelPurushaqualeessoeraprimadell'inizio,seconsentitoesprimersicos,cionellostatononmanifestato,nonaltro cheilritornoall'unitprincipiale.PurushaidenticoaPrajapati,ilSignoredegliesseriprodotti,essendoquestiultimituttiderivati daluiediconseguenzaconsideratiquasicomelasuaprogenie[Laparolasanscritaprajaidenticaallatinoprogenies]; anche Vishwakarma, cio il Grande Architetto dell'Universo, e, in quanto Vishwakarma, lui a compiere il sacrificio pur essendone nello stesso tempo lavittima[Nella concezione cristiana del sacrificio, Cristo anche lavittima e il sacerdote per eccellenza]; e,sesidice chesacrificatodai Deva, ci non comporta inrealt alcunadifferenza, poichiDevanonsonoin definitivanient'altrochelepotenzecheegliportainsestesso[Commentandoilpassodell'innodelRigVedamenzionatosopra,in cui detto che mediante il sacrificio che i Deva offrirono ilsacrificio, Sayana dice che i Deva sono le forme del soffio (pranarupa)diPrajapati.Cfr.quelcheabbiamodettoapropositodegliangeliinMonothismeetAnglologie.S'intendechein tuttocisitrattasemprediaspettidelVerbodivinocuisiidentificaindefinitivalUomouniversale]. Abbiamo gi detto a varie riprese che ogni sacrificio rituale dev'essere considerato un'immagine di questo primo sacrificio cosmogonico; e sempre in ogni sacrificio, come ha fatto notare Coomaraswamy, la vittima, come mostrano con evidenza i Brahmana,unarappresentazionedelsacrificante,o,comediconoitesti,ilsacrificantestesso;inaccordoconlaleggeuniversale secondocuil'iniziazione(diksha)unamorteeunarinascita,evidentecheliniziatol'oblazione(TaittiriyaSamhita,VI,1,4, 5),la vittima sostanzialmenteilsacrificantestesso (Aitareya Brahmana,II,II) [Atmayajna: Selfsacrifice, nelloHarvard journalofAsiaticStudies,febbraio1942].QuestociriportadirettamentealsimbolismomassonicodelgradodiMaestro,nelquale l'iniziatosiidentificaeffettivamenteconlavittima;sid'altrondespessoinsistitosuirapportifralaleggendadiHirameilmitodi Osiridedimodoche,quandositrattadiriunirecichesparso,sipuimmediatamentepensareaIsidecheriuniscelemembra dispersediOsiride;mainfondoladispersionedellemembradiOsirideappuntoidenticaaquelladellemembradiPurushaodi Prajapati: sono soltanto, si potrebbe dire, due versioni della descrizione del medesimo processo cosmogonico in due forme tradizionalidiverse.verochenelcasodiOsirideeinquellodiHiramnonsitrattapidiunsacrificio,almenoesplicitamente,ma di un assassinio; ma questo non cambia nulla essenzialmente, poich la medesima cosa considerata sotto due aspetti

complementari,comesacrificiosottol'aspettodevico,ecomeassassiniosottol'aspettoasurico[Cfr.anche,neimisterigreci, l'assassinioelosmembramentodiZagreusdapartedeiTitani;notochequestisonoilcorrispettivodegliAsuradellatradizione ind.Forsenoninutilenotare,d'altraparte,cheillinguaggiocorrenteapplicalastessaparolavittimanelcasodelsacrificiocome inquellodell'assassinio];ciaccontentiamodisegnalarequestopuntodisfuggita,perchnonpotremmoinsistervisenzaaddentrarci inargomentazionitroppocircostanziateedestraneealproblemacheorastiamotrattando. Sempreallostessomodo,nellaCabalaebraica,perquantononsiparlipipropriamentendisacrificiondiassassinio,ma piuttostodiunaspeciedidisintegrazionelecuiconseguenzesonodelrestolestesse,dallaframmentazionedelcorpodell'Adam Qadmonchesiformatol'Universocontuttigliesserichecontiene,dimodochequestiultimisonoquasiparticelleditalecorpo,e lalororeintegrazionenell'unitapparecomelaricostituzionestessadell'AdamQadmon.EssolUomoUniversale,ePurusha, secondo uno dei significati di questa parola, pure lUomo per eccellenza; si tratta quindi esattamente della stessa cosa. Aggiungiamoaquestoproposito,primadiprocedere,chepoichilgradodiMaestrorappresentava,almenovirtualmente,iltermine deipiccolimisteri,bisognaquindiconsiderareinquestocasopropriamentelareintegrazionealcentrodellostatoumano;ma notochelostessosimbolismosempreapplicabilealivellidiversi,invirtdellecorrispondenzecheesistonofradiessi[Allastessa maniera,nelsimbolismoalchimistico,c'corrispondenzafrailprocessodelloperaalbiancoequellodelloperaalrosso,per quantoilsecondoriproducaincertomodoilprimoaunlivellosuperiore],dimodochelosipuriferiresiaaunmondodeter minato, siaatuttol'insiemedellamanifestazioneuniversale;elareintegrazionenellostatoprimordialeched'altrondeancheadamico, quasiunafiguradellareintegrazionetotaleefinale,perquantoessasiaancorasolo,inrealt,unatappasullaviacheviconduce. Nellostudiocheabbiamocitatosopra,A.Coomaraswamydicechel'essenziale,nelsacrificio,inprimoluogodividere,ein secondo luogo riunire; esso comporta dunque le due fasi complementari della disintegrazione e della reintegrazione che costituisconoilprocessocosmiconelsuocomplesso:ilPurusha,essendouno,diventamolti,edessendomolti,ridiventauno.La ricostituzionedelPurushaoperatasimbolicamente,inparticolare,nellacostruzionedell'altarevedico,checomprendenellesue diverseparti unarappresentazionedituttiimondi [SivedaJanuaCoeli(qui sotto,comecap.58)];eilsacrificio,peressere compiutocorrettamente,richiedeunacooperazionedituttelearti,ilcheassimilailsacrificanteaVishwakarmastesso[Cfr.A.K. Coomaraswamy, Hinduism and Buddhism, p. 26]. D'altra parte, poich si pu considerare che ogni azione rituale, cio in definitiva ogni azione veramente normale econforme all'ordine (rita), siadotata diuncarattere incerto modo sacrificale, secondoilsensoetimologicodiquestaparola(dasacrumfacere),quelcheveroperl'altarevedicoloanche,inunacerta manieraeinunacertamisura,perognicostruzioneedificataconformementealleregoletradizionali,poichquest'ultimaprocede sempreinrealtdaunostessomodellocosmico,comeabbiamospiegatoinaltreoccasioni[Iritidifondazionediunedificio comportanod'altrondeingenereunsacrificioounaoblazionenelsensorigorosodiquesteparole;ancheinOccidente,unacerta forma di oblazione si conservata fino ai nostri giorni nel caso incui la posa della prima pietra sia compiuta secondo i riti massonici].Sivedecomecisiaindirettorapportoconunsimbolismocostruttivocomequellodellamassoneria;ed'altronde, anchenelsensopiimmediato,ilcostruttoreriunisceeffettivamentedeimaterialisparsiperfarneunedificioche,severamente quel che dev'essere, avr un'unit organica, paragonabile a quella di un essere vivente, se ci si pone dal punto di vista microcosmico,oaquelladiunmondo,secisiponedalpuntodivistamacrocosmico. Perconcludere,cirestaancoradaparlareunpocodiunsimbolismod'altrogenere,chepusembrareassai diversonellesue apparenzeesteriori,manondimeno,infondo,equivalentenelsignificato:sitrattadellaricostituzionediunaparolaapartiredai suoielementiletteralipresidapprimaisolatamente[Cicorrispondenaturalmente,nelritualemassonico,almododicomunicazione delleparolesacre].Percomprenderlo,bisognaricordarsicheilveronomediunesserenonaltro,dalpuntodivistatradizionale, chel'espressionedellasuaessenzastessa;laricostituzionedelnomeequivalequindi,simbolicamente,allaricostituzionedell'essere stesso.anchenotoilruolochesvolgonolelettereinunsimbolismocomequellodellaCabalariguardoallacreazioneoalla manifestazioneuniversale;sipotrebbedirechequestaformatadallelettereseparate,checorrispondonoallamolteplicitdeisuoi elementi,eche,riunendotalilettere,lasiriconducepercistessoalsuoPrincipio,semprechelariunionevengaoperatainmododa ricostituireeffettivamenteilnomedelPrincipio[Finchsirimanenellamolteplicitdellamanifestazione,sipusolocompitareil nomedelPrincipiodiscernendoilriflessodeisuoiattributinellecreatureincuiessisiesprimonosoltantoinmodoframmentarioe disperso. Il massone chenongiuntoal grado diMaestro ancora incapace diriunire ciche sparso, eperci sasolo compitare].Daquestopuntodivista,riunirecichesparsolostessocheritrovarelaParolaperduta,poich,inrealt,enel suosensopiprofondo,taleParolaperdutanonaltrocheilveronomedelGrandeArchitettodell'Universo. 47ILBIANCOEILNERO Ilsimbolomassonicodelpavimentoamosaico(tessellatedpavement)fraquellichespessovengonointesiinmodoinadeguato omalinterpretati;talepavimentoformatodapiastrellealternativamentebiancheenere,disposteesattamenteallostessomododelle caselledellascacchiera.Aggiungeremosubitocheilsimbolismoevidentementelostessoneiduecasi,poich,comeabbiamodetto invarieoccasioni,inorigineigiochisonotutt'altrochesemplicidivertimentiprofaniqualisonodivenutioggi,ed'altrondeilgioco degliscacchicertounofraquelliincuiletraccedelcaratteresacrooriginariosonorimastepivisibilimalgradoquestoprocesso didegenerazione. Nelsensopiimmediato,lagiustapposizionedelbiancoedelnerorappresentanaturalmentelaluceeletenebre,ilgiornoela notte,equindituttelecoppiedioppostiodicomplementari(quasiinutilericordarechequelchesitrovainopposizioneauncerto livellodiventacomplementareaunaltrolivello,dimodocheglisipuapplicarelostessosimbolismo),sihaquindi,ataleriguardo, unesattoequivalentedelsimboloestremoorientaledelloyinyang[SivedaLaGrandeTriade,cap.IV.Abbiamoavutooccasione dileggereunarticoloincuilautoreriferivalapartebiancaalloyinelaparteneraalloyang,mentreveroilcontrario,epretendeva difondare questa opinione erronea suesperienze radioestesiche; cosa sideve concluderne,senonche, inuncasosimile, il

risultatoottenutodovutosemplicementeall'influenzadelleideepreconcettedellosperimentatore?].Sipuancheosservareche l'interpenetrazioneel'inseparabilitdeidueaspettiyineyang,chevengonorappresentatedalfattocheleduemetdellalorofigura sonodelimitatedaunalineasinuosa,vengonorappresentateanchedalladisposizioneaincastrodeiduetipidipiastrelle,mentreuna diversa disposizione, come ad esempio quella di strisce rettilinee alternativamente bianche e nere, non renderebbe altrettanto chiaramente la stessa idea e potrebbe anche far pensare piuttosto a una giustapposizione pura e semplice [Anche quest'ultima disposizionestatatuttaviausataincerticasi;notochelasitrovavatral'altronelBeaucantdeiTemplari,ilcuisignificato ancoraunavoltalostesso]. Sarebbeinutileripetereaquestopropositotutteleconsiderazionigifattealtroveinmeritoalloyinyang;ricorderemosoloin modoparticolarechenonsidevevedereintalesimbolismo,comenelriconoscimentodelledualitcosmichedicuil'espressione, l'affermazionedialcundualismo,poichsequestedualitesistonorealmentenelloroordine,ilorotermini sononondimeno derivati dall'unit di un medesimo principio (il TaiKi della tradizione estremoorientale). questo infatti uno dei punti pi importanti,giacchsoprattuttoquellochedluogoafalseinterpretazioni;talunihannocredutodipoterparlaredidualismoa propositodelloyinyang,probabilmenteperincomprensione,maforseavolteancheconintenzionidicaratterepiomenosospetto; inognicaso,perquantoriguardailpavimentoamosaico,unasimileinterpretazioneilpidellevoltedovutaadavversaridella massoneria,chevorrebberofondaresudiessaun'accusadimanicheismo[Secondoquantoabbiamodettosopra,questepersone,se fosserologiche,dovrebberoaccuratamenteastenersidalgiocareascacchipernonrischiaredicadereanch'essesottotaleaccusa; questasempliceosservazionenonbastaforseamostraretuttal'inanitdellaloroargomentazione?].senz'altropossibilechecerti dualistiabbianodistortoilverosensodiquestosimbolismoperinterpretarloconformementeallepropriedottrine,coscomehanno potutoalterareperlastessaragioneisimbolicheesprimonoun'uniteun'immutabilitperloroinconcepibili;maquestesonoinogni casosoltantodeviazionieterodossechenontoccanoinnullailsimbolismonellasuaessenzaequandocisiponedalpuntodivista propriamenteiniziaticononcertoilcasodiesaminaresimilideviazioni[Ricorderemoanche,ataleproposito,quelcheabbiamo detto altrove sulla questione del rovesciamento dei simboli, e pi in particolare l'osservazione che abbiamo fatto allora sul carattere veramente diabolico che presenta l'attribuzione al simbolismo ortodosso, e specialmente aquello delle organizzazioni iniziatiche,dell'interpretazionearovesciocheappartieneinrealtallacontroiniziazione(LeRgnedelaquantitetlessignes destemps,cap.XXX)]. Ora,oltrealsignificatodicuiabbiamoparlatofinqui,cen'unaltrodiunordinepiprofondo,cherisultaimmediatamentedal duplice senso del colore nero, da noi spiegato in altre occasioni; abbiamo ora considerato soltanto il suo senso inferiore e cosmologico,mabisognaancheconsiderarneilsensosuperioreemetafisico.Senetrovaunesempioparticolarmentechiaronella tradizione ind, in cui l'iniziato deve sedersi su una pelle dai peli neri e bianchi, che simboleggiano rispettivamente il nonmanifestatoeilmanifestato[ShatapataBrahmana,III,2,I,57.AunaltrolivelloquestiduecolorirappresentanoancheilCieloe laTerra,mabisognafareattenzionealfattoche,inragionedellacorrispondenzadiquesticonilnonmanifestatoeilmanifestato, allorailnerochesiriferiscealcieloeilbiancoallaterra,dimodochelerelazioniesistentinelcasodelloyinyangsitrovano invertite;delrestosoloun'applicazionedelsensoinversodell'analogia.L'iniziatodevetoccareilpuntodicongiunzionedeipelineri ebianchi,unendocosiprincpicomplementaridacuistapernascereinquantoFigliodelCieloedellaTerra(cfr.LaGrande Triade,cap.IX)];ilfattochesitrattidiunritoessenzialmenteiniziaticogiustificasufficientementel'accostamentoconilcasodel pavimentoamosaicoel'esplicitaattribuzionedellostessosignificatoaquest'ultimo,anchese,allostatoattualedellecose,questo significatostatocompletamentedimenticato.VisiritrovadunqueunsimbolismoequivalenteaquellodiArjuna,ilbianco,edi Krishna,ilnero,chesono,nell'esserestesso,ilmortaleel'immortale,lioeilS[Questosimbolismoanchequellodei Dioscuri;ilrapportodiquesticonidueemisferioleduemetdellUovodelMondociriconduced'altrondeallaconsiderazione delcieloedellaterracheabbiamoindicatonellanotaprecedente(cfr.LaGrandeTriade,cap.V)];epoichessisonoancheidue uccelliinseparabilmenteuniticuisiparlanelleUpanishad,cievocaunaltrosimboloancora,quellodell'aquilabiancaeneraa duetestechefiguraincertialtigradimassonici,nuovoesempioche,dopotantialtri,mostraunavoltadipicheillinguaggio simbolicohauncarattereveramenteuniversale. 48PIETRANERAEPIETRACUBICA AbbiamogiavutotalvoltaoccasionedirilevarelevariefantasielinguistichecuihadatoluogoilnomediCibele;nontorneremo quisuquelletroppoevidentementesprovvistediqualsiasifondamentoedovutesoloall'eccessivaimmaginazioneditaluni[Non riparleremoquindi dell'assimilazionediCibeleaunacavalla,ndell'accostamentochesi volutotrarneconcavalleria,e neppuredell'altroaccostamentoaltrettantoimmaginarioconlaCabala],econsidereremosoltantoalcuniaccostamentichepossono parerepiseriaprimavista,perquantosianoaltrettantoingiustificati.Cos,abbiamovistoavanzarerecentementel'ipotesisecondo cuiCibelesembraderivareilsuonomedall'araboqubbah,percheraadoratanellegrotteacausadelsuocaratterectonio. Ora,questapretesaetimologiahaduedifetti,unosolodeiqualisarebbesufficienteafarlascartare:anzitutto,comeun'altradicui parleremofrapoco,essatienecontosoltantodelledueprimeletteredellaradicedelnomediCibele,laqualenecontieneinvecetre,e vadaschelaterzaletteranonpitrascurabiledellealtredue;epoi,essapoggiainrealtsuuncontrosensopuroesemplice. Infatti,qubbahnonhamaivolutodirevolta,stanzaavolta,cripta,comecredel'autorediquestaipotesi;taleparoladesignauna cupola,ilcuisimbolismoprecisamentecelesteenonterrestre,quindiesattamenteall'oppostodelcarattereattribuitoaCibeleo GrandeMadre.Comeabbiamospiegatoinaltristudi,lacupolasormontaunedificioabasequadrata,dunquediformaingenere cubica,edquestapartequadrataocubicaadavere,nell'insiemecoscostituito,unsimbolismoterrestre;questociconducea esaminareun'altraipotesiformulataabbastanzaspessoapropositodell'originedelnomestessodiCibele,echehaunimportanzapi particolareainostrifini.

SivolutofarderivareKubeledakubos,equialmenononc'uncontrosensocomequelloappenasegnalato;ma,d'altraparte, questaetimologiahaincomuneconlaprecedenteildifettodiprendereinconsiderazionesololeprimeduedelletrelettereche costituisconolaradicediKubele,ilchelarendeugualmenteinaccettabiledalpuntodivistapropriamentelinguistico[Segnaleremo incidentalmenteaquestopropositochepureassaidubbio,malgradoun'esattasinonimiaeunaparzialesomiglianzafonetica,che possaesserciunaveraaffinitlinguisticafrailgrecoKubosel'araboKaab,perviadellapresenzanelsecondodellalettera ayn;perilfattochetaleletteranonhaequivalentenellelingueeuropeeenonpuesservirealmentetrascritta,gliOccidentalila dimenticanoolatrascuranotroppospesso,ilchehaperconseguenzanumeroseassimilazioni erroneetraparolelacuiradice nettamentediversa].Sesivuolvederefraledueparolesoltantounacertasomiglianzafoneticache,comespessosuccede,puavere unqualchevaloredalpuntodivistasimbolico,alloratutt'altracosa;ma,primadistudiarepidavicinoquestopunto,diremochein realtilnomediKubelenondioriginegreca,eched'altrondelasuaveraetimologianonhanulladienigmaticondidubbio. Questonome,infatti,siricollegadirettamenteall'ebraicogebaleall'arabojabal,montagna;ladifferenzadellaprimalettera nonpudarluogoadalcunaobiezioneperchilmutamentodiginkoviceversasolounamodificazionesecondariadicuisi possonotrovaremoltialtriesempi[Cos,iltermineebraicoearabokabirhaun'evidenteaffinitconl'ebraicogiborel'arabo jabbar;verocheilprimohasoprattuttoilsensodigrandeeglialtriduequellodiforte,maunasemplicesfumatura;i GiborimdellaGenesisonosiaigigantisiagliuominiforti].Cos,Cibelepropriamenteladeadellamontagna[Notiamodi sfuggitacheGebaleraancheilnomedellacittfeniciadiByblos;isuoiabitantieranochiamatiGiblim,equestonomerimasto comeparolad'ordinenellamassoneria.Viatalepropositounaccostamentoche,aquantopare,nonsimaipensatodifare; qualunquesiastatal'originestoricadelladenominazionedeiGhibellininelMedioevo,essapresentaconquestonomediGiblim unasorprendentesomiglianza,e,sesolounacoincidenza,essaperlomenoabbastanzacuriosa];edassainotevoleilfattoche, perquestosignificato,ilsuonomel'esattoequivalentediquellodiParvatinellatradizioneind. QuestostessosignificatodelnomediCibelevisibilmentelegatoaquellodellapietraneracheneerailsimbolo;infatti,noto chetalepietraeradiformaconicae,cometuttiibetilidellastessaforma,essadev'essereconsiderataunaraffigurazioneridotta dellamontagnainquantosimboloassiale.D'altraparte,lepietreneresacreeranodegliaeroliti,etaleoriginecelestefa pensarecheilcaratterectoniocuifacevamoallusionealliniziocorrispondainrealtsoltantoaunodegliaspettidiCibele;del resto, l'asse rappresentato dalla montagna non terrestre, ma lega fra di loro il cielo elaterra; eaggiungeremo che lungo quest'assedevonoeffettuarsi,simbolicamente,lacadutadellapietraneraelasuafinalerisalita,poichsitrattaanchequidi relazionifrailcieloelaterra[SivedaLapsitexillis(quisopra,comecap.44).EsisteinIndiaunatradizionesecondocuile montagneuntempovolavano;Indralescaglisullaterraevelefisscolpendoleconilfulmine:anchequestoevidentementeva accostatoall'originedellepietrenere].Nonchesivoglia,beninteso,contestarecheCibelesiastataspessoassimilataallaTerra Madre,masoloindicarecheessaavevaanchealtriaspetti;d'altrondepossibilissimochel'obliopiomenocompletodiquesti,in seguito a un predominio attribuito all'aspetto terrestre, abbia originato certe confusioni, e in particolare quella che porta ad assimilarelapietraneraelapietracubica,simboliinvecedeltuttodiversi[Abbiamosegnalatoinunarecensionel'incredibile supposizionedell'esistenzadiunapresuntadeaKaabah,chesarebbestatarappresentatadallapietraneradellaMecca,chiamata pureKaabah;unaltroesempiodellastessaconfusione.Inseguito,abbiamoavutolasorpresadileggeredinuovolastessacosa altrove,dalchesembrapropriorisultarechequestoerrorevivoincertiambientioccidentali.RicorderemodunquecheKaabahnon pernullailnomedellapietranera,perchquestanoncubica,maquellodell'edificioinunangolodelqualeessaincassata, edificiochehaeffettivamentelaformadiuncubo;e,selaKaabahancheBeytAllah(casadiDio,ilBeithEldellaGenesi), essanonstatacomunquemaiconsiderataunadivinit.delrestoassaiprobabilechelasingolareinvenzionedellapresuntadea Kaabahsiastatasuggeritadifattodall'accostamentofraKubeleeKubosdicuiabbiamoparlatosopra]. Lapietracubicaessenzialmenteunapietrafondamentale;essadev'esseredunqueproprioterrestre,comeindicad'altronde lasuaforma,e,inoltre,l'ideadistabilitespressadaquestaformastessa[SivedaLeRgnedelaquantitetlessignesdes temps,cap.XX]convieneottimamenteallafunzionediCibeleinquantoTerraMadre,cioinquantorappresentailprincipio sostanzialedellamanifestazioneuniversale.Perquesto,dalpuntodivistasimbolico,ilrapportodiCibeleconilcubononda respingereintegralmente,comeconvergenzafonetica;ma,certo,nonunaragionepertrarneun'etimologia,nperidentificare conlapietracubicaunapietraneracheerainrealtconica.C'soltantouncasoparticolareincuiesisteuncertorapportofrala pietraneraelapietracubica:quelloincuiquest'ultima,nonunadellepietrefondamentaliposteaiquattroangolidiun edificio,malapietrashetiyahcheoccupailcentrodellasuabase,corrispondentealpuntodicadutadellapietranera,coscome, sullostessoasseverticale,maall'estremitopposta,lapietraangolareopietradelvertice,laqualepercontronondiforma cubica,corrispondeallaposizionecelesteinizialeefinaledellapietranerastessa.Noninsisteremoulteriormentesuqueste ultimeconsiderazioni,avendolegiespostealtroveinmodopidettagliato[SivedaancoraLapsitexillis];ericorderemosoltanto, perconcludere,che,inlineagenerale,ilsimbolismodellapietranera,conlediverseposizionieformecheessapuassumere, dal punto di vista microcosmico in relazione con le diverse localizzazioni nell'essere umano del luz o ncciolo d'immortalit. 49PIETRAGREZZAEPIETRATAGLIATA Inunarticoloincuisiparlavadeglialtariche,pressogliantichiEbrei,dovevanoessereformatiesclusivamentedipietregrezze, abbiamolettoquestafrasepiuttostostupefacente:Ilsimbolismodellapietragrezzastatoalteratodallaframmassoneria,chel'ha traspostodallasferasacraallivelloprofano;unsimbolo,originariamentedestinatoaesprimereirapportisoprannaturalidell'anima conilDioviventeepersonale,viesprimeormairealtdiordinealchimistico,moralizzante,socialeeoccultistico.L'autoredi questerighe,aquantosappiamodilui,fracoloroneiqualiilpartitopresopuabbastanzafacilmentespingersifinoallamalafede; cheun'organizzazioneiniziaticaabbiafattoscendereunsimboloallivelloprofanounacosatalmenteassurdaecontraddittoria

chenessuno,crediamo,potrebbesostenerlaseriamente; e,d'altraparte,l'insistenza sulleparole viventeepersonalemostra evidentementeunabenfermaintenzionedipretenderedilimitarelasferasacraalsolopuntodivistadell'exoterismoreligioso! Cheattualmentelamaggiorpartedeimassoninoncapiscanopiilverosensodeilorosimboli,comelamaggioranzadeicristiani noncapisconoquellodeipropri,tutt'altraquestione;inchecosalamassoneriapu,pidellaChiesa,essereresaresponsabiledi unostatodifattodovutosoltantoallecondizionidelmondomoderno,rispettoalqualeentrambesonoegualmenteanacronistiche perillorocaratteretradizionale?Latendenzamoralizzante,cheineffettianchetropporealeapartiredalsecoloXVIII,erain definitivaunaconseguenzaquasiinevitabile,sesitiencontodellamentalitgenerale,delladegenerazionespeculativasullaquale abbiamocosspessoinsistito;sipudirealtrettantodell'eccessivaimportanzaattribuitaalpuntodivistasociale,edelresto,sotto questoprofilo,imassonisonobenlungidalcostituireun'eccezionenellanostraepoca:siesaminiimparzialmentequelches'insegna oggiinnomedellaChiesa,ecisidicasepossibiletrovarvimoltodipidisempliciconsiderazionimoraliesociali!Perfinirlacon queste osservazioni, quasi superfluo sottolineare l'impropriet, probabilmente voluta, della parola occultistico, poich la massonerianonhacertonienteachevedereconl'occultismo,cuibenanteriore,anchenellasuaformaspeculativa;perquanto riguardailsimbolismoalchimistico,opiesattamenteermetico, essononhasicuramente nulla diprofano,esiriferisce come abbiamo spiegato altrove all'ambito dei piccoli misteri, che precisamente l'ambito proprio delle iniziazioni di mestiere in generaleedellamassoneriainparticolare. Nonsemplicementeperfarequestapuntualizzazione,perquantonecessaria,cheabbiamocitatolafraseiniziale,masoprattutto perchessaciparsasuscettibiledifornirel'occasionediapportarealcuneprecisazioniutilisulsimbolismodellapietragrezzae dellapietratagliata.verochenellamassonerialapietragrezzahaunsignificatodiversodaquellochepossiedenelcasodeglialtari ebraici,cuibisognaaggiungerequellodeimonumentimegalitici;edcosinquantotalesignificatononsiriferisceallostessotipodi tradizione.Cifacilmentecomprensibilepertutticolorocheconosconoleconsiderazionidanoifattesulledifferenzeessenzialiche esistono,inlineagenerale,fraletradizionideipopolinomadiequelledeipopolisedentari;ed'altronde,quandoIsraelepassdal nomadismoallasedentariet,laproibizionedielevareedificiinpietretagliatescomparve,perchnonavevapiragioned'essere:ne testimonelacostruzionedelTempiodiSalomone,chesicuramentenonfuun'impresaprofana,eallaqualesiricollega,almeno simbolicamente,l'originestessadellamassoneria.Pocoimportaaquestoriguardocheglialtariabbianodovutoalloracontinuarea esserefattidipietregrezze,casoquestotuttoparticolare,perilqualeilsimbolismoprimitivopotevavenireconservatosenzaalcun inconveniente,mentrefintroppoevidentementeimpossibilecostruireilpimodestoedificioconpietresimili.Ilfattopoiche nientedimetallicosipossatrovareneglialtari,comesegnalaancoral'autoredell'articoloinquestione,siriferisceaunaltroordine diidee,cheabbiamopurespiegato,echesiritrovadelrestonellastessamassoneriaconilsimbolodellaspogliazionedeimetalli. Ora,indubbioche,invirtdelleleggicicliche,alcunipopolipreistoricicomequellicheelevaronoimonumentimegalitici, qualichesianostati,fosseroinunostatonecessariamentepivicinoalprincipiodicolorochevennerodopodiloro,maancheche talestatononpotesseperpetuarsiindefinitamente,echeimutamentinellecondizionidell'umanitallediverseepochedellasuastoria dovesseroesigereadattamentisuccessividellatradizione;cipotutoanchesuccederenelcorsodell'esistenzadiunostessopopoloe senzachevisiastatainessaalcunasoluzionedicontinuit,comemostral'esempioappenacitatodegliEbrei.D'altraparte,anche deltuttocerto,el'abbiamodettoaltrove,chefraipopolisedentariilsostituirsidellecostruzionidipietraallecostruzionidilegno corrispondaaungradopiaccentuatodisolidificazione,inconformitconletappedelladiscesaciclica;ma,dalmomentoche talenuovosistemadicostruzioneeraresonecessariodallemutatecondizioniambientali,bisognavacheinunacivilttradizionale essoricevessedallatradizionestessa,permezzodiritiesimboliappropriati,laconsacrazionechesolaerasuscettibiledilegittimarlo equindidiintegrarloatalecivilt,eproprioperquestoabbiamoparlatoalriguardodiadattamento.Similelegittimazioneimplicava quelladituttiimestieri,acominciaredaltagliodellepietrerichiesteperlacostruzione,edessanonpotevaessereveramenteeffettiva senonacondizionechel'eserciziodiognimestierefossericollegatoaunainiziazionecorrispondente,poich,conformementealla concezionetradizionale,essodovevarappresentarel'applicazioneregolaredeiprincpinelproprioordinecontingente.Cosfusem preedappertutto,salvonaturalmentenelmondooccidentalemodernolacuicivilthapersoilpropriocaratteretradizionale,equesto nonverosoltantoperimestieriedili,chequiconsideriamopiparticolarmente,maanchepertuttiglialtrilacuicostituzionefu allostessomodoresanecessariadacertecircostanzeditempoodiluogo;edimportantesottolinearechetalelegittimazione,con tutto quel che comporta, fu sempre possibile intutti i casi, tranne che per i mestieri puramente meccanici che nacquero solo nell'epocamoderna.Ora,peritagliapietreepericostruttoricheimpiegavanoiprodottidellorolavoro,lapietragrezzapotevaforse rappresentare altro che la materia prima indifferenziata, o il caos con tutte le corrispondenze sia microcosmiche sia macrocosmiche, mentre la pietra completamente tagliata in tutte le sue facce rappresentava al contrario il compimento o la perfezionedellopera?Eccoquallaspiegazionedelladifferenzacheesistefrailsignificatosimbolicodellapietragrezzaincasi comequellideimonumentimegaliticiedeglialtariprimitivi,equellodellastessapietragrezzanellamassoneria.Aggiungeremo, senzapoterviinsistereulteriormente,chequestadifferenzacorrispondeaundupliceaspettodellamateriaprima,asecondacheessa vengaconsideratacomelaVergineuniversaleocomeilcaoschesitrovaall'originediognimanifestazione;similmente,nella tradizioneind,Prakriti,sedaunapartelapurapotenzialitcheletteralmentealdisottodiogniesistenza,nelcontempoun aspettodellaMadredivina;edchiarochequestiduepuntinonsiescludonoaffattoavicenda,ilchegiustificadelrestola coesistenzadeglialtaridipietregrezzeedegliedificidipietretagliate.Questepocheconsiderazionimostrerannoancoraunavolta come,nell'interpretazionedeisimbolicoscomeinognialtracosa,bisognasempresaperdisporreognielementoalsuopostoesatto, senzadichesicorronogrossirischidicadereneipigrossolanierrori. SIMBOLISMOASSIALEESIMBOLISMODELPASSAGGIO 50.ISIMBOLIDELLANALOGIA

Potrebbesembrarestranoadalcunichesiparlideisimbolidell'analogia,poich,seilsimbolismostesso,comesidicespesso, fondatosull'analogia,qualunquesimbolodev'esserel'espressionediunaanalogia;maquestomododiconsiderarelecosenon esatto:ilsimbolismofondato,nellasuadefinizionepigenerale,sullecorrispondenzecheesistonotraidiversiordinidellarealt, manontuttelecorrispondenzesonoanalogiche.Intendiamoquil'analogiaesclusivamentenellasuaaccezionepirigorosa,cio, secondolaformulaermetica,comeilrapportodicicheinbassoconcicheinalto,rapportoche,comeabbiamospiegato spessoapropositodeinumerosicasiincuiabbiamoavutooccasionediesaminarlo,implicaessenzialmentelaconsiderazionedel sensoinversodeisuoiduetermini;taleconsiderazionedelrestoiscrittacoschiaramente,einmodocospalese,neisimbolidi cuistiamoperparlare,chepumeravigliarecheessasiapassatacosspessoinosservata,anchedapartedicolorochepretendonodi riferirsiaquestisimboli,machemostranoconcilaloroincapacitdicomprenderliediinterpretarlicorrettamente. Lacostruzionedeisimboliinquestionepoggiasullafiguradellaruotaaseiraggi;comeabbiamogidetto,laruotaingenere anzituttounsimbolodelmondo,einessalacirconferenzarappresentalamanifestazioneprodottadairaggiemanatidalcentro;ma naturalmenteilnumerodeiraggichevisonotracciati,diversosecondoicasi,viaggiungealtrisignificatiparticolari.D'altraparte,in certisimboliderivatilacirconferenzastessapuanchenonessereraffigurata;ma,perlalorocostruzionegeometrica,questisimboli devonoesserenondimenoconsideratiinscrittiinunacirconferenza,eperquestosideveritenerlicollegatialsimbolodellaruota, ancheselaformaesternadiquest'ultima,ciolacirconferenzachenedeterminailcontornoeillimite,nonviapparepiinmaniera esplicitaevisibile,ilcheindicasoltantochenonsullamanifestazioneinsestessaesull'ambitospecialeincuiessasisviluppadeve rivolgersi in tal caso l'attenzione, rimanendo in certo modo tale ambito in uno stato di indeterminazione anteriore al tracciato effettivodellacirconferenza. Lafigurapisemplice,basedituttelealtre,quellacostituitaunicamentedall'insiemedeiseiraggi;questi,essendooppostiadue adueapartiredalcentro,formanotrediametri,unoverticale,eglialtridueobliquieugualmenteinclinatidaentrambelepartidi quello.Sesiconsideracheilsoleoccupiilcentro,essisonoiseiraggidicuiabbiamoparlatoinunprecedentestudio;e,intalcaso, ilsettimoraggiorappresentatoappuntodalcentrostesso.Quantoalrapportodanoiindicatoconlacroceatredimensioni,essosi stabilisceinmododeltuttoimmediato:l'asseverticalerimaneimmutato,eiduediametriobliquisonolaproiezione,nelpianodella figura,deidueassicheformanolacroceorizzontale;quest'ultimaconsiderazione,necessariaallacompletaintelligenzadelsimbolo, d'altrondealdifuoridiquellechenefannopropriamenteunarappresentazionedell'analogia,perlequalibastaprendereilsimbolo nellaformacheessorappresenta,senzachevisiabisognodiaccostarloadaltrisimbolicuisiassociaperivariaspettidelsuo complessosignificato. Nelsimbolismocristiano,questafiguraquelchesichiamailmonogrammasemplicediCristo;losiconsideraformatoallora dall'unionedelleduelettereIeX,ciodalleinizialigrechedelledueparoleJsousChristos,edunsignificato,questo,cheessapare averricevutofindaiprimitempidelcristianesimo;inutiledirechequestosimboloinsbenanteriore,e,difatto,unodiquelli chesitrovanodiffusidappertuttoeintutteleepoche.Ilmonogrammacostantiniano,formatodall'unionedelleletteregrecheXePle primeduediChristos,sembraaprimavistaimmediatamentederivatodalmonogrammasemplice,dicuiconservaesattamentela disposizionefondamentale,edacuisidistinguesoloperl'aggiunta,nellapartesuperioredeldiametroverticale,diunocchiello destinato a trasformare la I in P. Questo occhiello, di forma naturalmente pi o meno perfettamente circolare, pu essere considerato,messoinquellaposizione, come corrispondentealla raffigurazione del disco solare che appare alvertice dell'asse verticaleodellAlberodelMondo;equestaosservazionerivesteunaparticolareimportanzainrapportoaquantodovremodirea propositodelsimbolodell'albero[Certeformeintermediemostranod'altrondeunaparentelafrailmonogrammadiCristoelacroce ansataegiziana,ilchepuesseredelrestofacilmentecompresoriferendosiaquelcheabbiamodettosopraapropositodellacrocea tredimensioni;incerticasilocchiellodellaPprendeanchelaformapropriaalsimboloegizianodellatrecciadiHorus.Un'altra variante del monogramma rappresentata dal quatre de chiffre degli antichi marchi corporativi, i cui molteplici significati richiedonod'altrondeunostudiospeciale.Segnaliamoancoracheilmonogrammatalvoltacircondatodauncerchio,ilchelo assimilanelmodopichiaropossibileallaruotaaseiraggi]. interessantenotare,perquelcheconcernepispecificamenteilsimbolismoaraldico,cheiseiraggicostituisconounaspeciedi schemageneralesecondocuisonostatedispostenelblasonelepivariefigure.Siguardi,adesempio,un'aquilaoqualsiasialtro uccelloaraldico,enonsardifficilerendersicontochevisitrovaeffettivamentequestadisposizione,percuilatesta,lacoda,le estremitdellealiedellezampecorrispondonorispettivamenteallepuntedeiseiraggi;siguardipoiunemblemacomelafleurde lis,esifarlastessaconstatazione.Pocoimporta,delresto,inquest'ultimocaso,l'originestoricadell'emblema,chehadatoluogoa numeroseipotesidiverse:siachelafleurdelissiaveramenteunfiore,ilchesiaccorderebbeconl'equivalenzafralaruotaecerti simboliflorealicomeilloto,larosaeilgiglio(quest'ultimo,poi,hadavveroseipetali),siachefosseoriginariamenteunferrodi lancia,ounuccello,oun'ape,l'anticosimbolocaldeodellaregalit(geroglificosar),oaddiritturaunrospo[Questaopinione,per quanto bizzarra possa sembrare, deve essere stata accettata abbastanza anticamente, poich negli arazzi del secolo XV della cattedralediReimslostendardodiClodoveoportatrerospipossibilissimod'altrondecheinoriginequestorosposiastatoinrealt una rana, animale che, per via delle sue metamorfosi, un antico simbolo di resurrezione, e che aveva conservato questo significatonelcristianesimodeiprimisecoli]siache,com'piprobabile,essorisultidaunaspeciediconvergenzaedifusionedi parecchiediquestefigure,chelasciasussisteresoloilorotratticomuni,fattostacheessostrettamenteconformealloschemadicui parliamo,edquestocheimportaessenzialmenteperdeterminareilsignificatoprincipale. D'altraparte,sesicongiungonoleestremitdeiseiraggiadueadue,siottienelabennotafiguradell'esagrammaosigillodi Salomone,formatadaduetriangoliequilaterioppostieintrecciati;lastellaaseipuntepropriamentedetta,chenedifferisceperil fattocheinquest'ultimatracciatoilsolocontornoesterno,evidentementeunavariantedel medesimosimbolo.L'ermetismo cristianodelMedioevovedevatral'altroneiduetriangolidell'esagrammaunarappresentazionedelleduenature,ladivinael'umana, nellapersonadiCristo;eilnumerosei,cuiquestosimbolonaturalmentesiriferisce,hatraisuoisignificatiquellidiunioneedi

mediazione,chequiconvengonoallaperfezione[Nelsimbolismoestremoorientale,seitrattialtrimentidisposti,sottoformadilinee parallele,rappresentanougualmenteilterminemedianodellaGrandeTriade,cioilMediatorefrailcieloelaterra,lUomo verocheunisceinsleduenature,celesteeterrestre].Ilmedesimonumeroanche,secondolaCabalaebraica,ilnumerodella creazione (lopera dei sei giorni dellaGenesi,inrelazionecon lesei direzioni dellospazio),e,sempre sottoquestoprofilo, l'attribuzionedel suosimboloalVerbosigiustificaaltrettantobene:sitrattainsommadiunaspecieditraduzionegraficadell omniaperipsumfactasuntdelVangelodisanGiovanni. Ora,edquisoprattuttochevolevamoarrivarenelpresentestudio,iduetriangolioppostidelsigillodiSalomonerappresentano dueternaridicuiunoquasiilriflessool'immaginerovesciatadell'altro;eproprioinquestoilsimboloun'esattaraffigurazione dell'analogia.Nellafiguradeiseiraggi,sipossonoancheprendereidueternariformatirispettivamentedalleestremitdeitreraggi superioriedaquelledeitreraggiinferiori;essendoallorainteramentesituatidaunaparteedall'altradelpianodiriflessione,essi sonoseparatiinvecediintrecciarsicomenelcasoprecedente;maillororapportoinversoesattamentelostesso.Perprecisare ulteriormentequestosensodelsimbolo,vienetaloraindicatanell'esagrammaunapartedeldiametroorizzontale(esidevenotareche lo anche nella fleur de lis); tale diametro orizzontale rappresenta evidentemente la traccia del piano di riflessione o della superficiedelleAcque.Aggiungiamochesiavrebbeancoraun'altrarappresentazionedelsensoinversosupponendocheidue diametriobliquiforminoilcontornoapparentedidueconioppostialverticeeaventicomeasseildiametroverticale;anchequi,il loroverticecomune,cheilcentrodellafigura,situatonelpianodiriflessione,eognunodeidueconil'immaginerovesciata dell'altro. Infine,lafiguradeiseiraggi,taloraunpomodificata,masempreperfettamentericonoscibile,formaancheloschemadiunaltro importantissimosimbolo,quellodell'alberoatreramietreradici,incuiritroviamopalesementeidueternariinversidicuiabbiamo appenaparlato.Taleschemapud'altrondeessereconsideratoneiduesensiopposti,dimodocheiramipossonoprenderviilposto delle radici e viceversa; riprenderemo questa considerazione quando studieremo in maniera pi completa alcuni aspetti del simbolismodellAlberodelMondo. 51L'ALBERODELMONDO Abbiamo giparlatoinvarieoccasioni dellAlbero del Mondoedel suosimbolismo assiale [Si veda inparticolare Le SymbolismedelaCroix,capp.IXeXXV];senzatornarequisucicheabbiamodettoallora,aggiungeremoalcuneosservazioni chevertonosucertipuntipiparticolaridiquestosimbolismo,especialmentesulcasoincuil'alberoapparerovesciato,cioconle radiciinaltoeiramiinbasso,questioneallaqualeAnandaK.Coomaraswamyhadedicatounostudiospeciale,TheInvertedTree [InL'HommeetsondevenirselonleVdanta,cap.V,abbiamocitatoitestidellaKathaUpanishad,VI,1,edellaBhagavadGita, XV,1,incuil'alberopresentatosottoquestoaspetto;Coomaraswamynecitainoltreparecchialtrinonmenoespliciti,inparticolare RigVeda,I,24,7eMaitriUpanishad,VI,4].facilecapirecheseciaccadeanzituttoperchlaradicerappresentailprincipio, mentreiramirappresentanolospiegamentodellamanifestazione;maaquestaspiegazionegeneraleopportunoaggiungerecerte considerazionidicaratterepicomplesso,ched'altrondepoggianosempresull'applicazionedelsensoinversodell'analogia,cuisi riferiscepalesementelaposizionerovesciatadell'albero.Ataleriguardo,abbiamogiindicatocheappuntosulsimbolopropriamente dettodell'analogia,ciosullafiguradeiseiraggilecuiestremitsonoraggruppateindueternaricapovoltil'unorispettoall'altro,si costruisceloschemadell'alberoatreramietreradici,schemachedelrestopuessereconsideratoneiduesensiopposti,ilche mostracomeledueposizionicorrispondentidell'alberodebbanoriferirsiaduepuntidivistadiversiecomplementari,asecondache losiguardidalbassoversol'altoodall'altoversoilbasso,cio,indefinitiva,asecondachecisipongadalpuntodivistadella manifestazioneodaquellodelprincipio[Abbiamofattonotarealtrovecomesipossapensarechel'alberoternariosintetizziins l'uniteladualitche,nelsimbolismobiblico,sonorispettivamenterappresentatedallAlberodellaVitaedallAlberodella Scienza:laformaternariasitrovainparticolarenelletrecolonnedellalberosefiroticodellaCabala,evadaschelacolonna dimezzoallorapropriamenteassiale(sivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.IX);perricondurrequestaformaaquella delloschemaappenaindicato,bisognariunireleestremitdellecolonnelateraliconduelineeches'incrocinosullacolonnadi mezzonelpuntocentrale,cioinTphereth,ilcuicaratteresolaregiustificad'altrondeinteramentequestaposizionedicentro raggiante] Comeprovadiquestaconsiderazione,A.K.CoomaraswamycitaiduealberirovesciatidescrittidaDante[Purgatorio,XXIIXXV] vicinoalverticedellamontagna,quindiimmediatamentesottoilpianoincuisituatoilParadisoterrestre,mentre,allorchsi giungeaquest'ultimo,glialberiappaionoraddrizzatinellaloroposizionenormale;ecosquestialberi,chesembranoinrealtessere soloaspettidiversidellAlberounico,sonorovesciatisoltantoaldisottodelpuntoincuihaluogolarettificazioneelarigenera zionedell'uomo.importanteosservareche,perquantoilParadisoterrestresiaeffettivamenteancoraunapartedelcosmo,lasua posizionevirtualmentesopracosmica;sipotrebbedirecheessorappresentailverticedell'esserecontingente(bhavagra),di modocheilsuopianosiidentificaconlasuperficiedelleAcque.Conquest'ultima,chedev'essereessenzialmenteconsiderata come unpianodiriflessione, siamo ricondotti al simbolismo dell'immaginerovesciata perriflesso,di cui abbiamo parlato a propositodell'analogia:cicheinalto,oaldisopradellasuperficiedelleAcqueciolasferaprincipialeosopracosmica,si rifletteinsensoinversoincicheinbasso,oaldisottoditalesuperficie,cionellasferacosmica;inaltritermini,tuttoquel chealdisopradelpianodiriflessionediritto,etuttoquelchealdisottorovescio.Quindi,sesisupponechel'alberosielevi aldisopradelleAcque,quelchenoivediamofinchsiamonelcosmolasuaimmaginerovesciata,conleradiciinaltoeiramiin basso;alcontrario,seciponiamoaldisopradelleAcque,nonvediamopiquestaimmagine,cheorapercosdiresottoinostri piedi,benslasuafonte,ciol'alberoreale,chenaturalmentecisipresentanellasuaposizionediritta;l'alberosemprelostesso,ma cambiatalanostraposizioneinrapportoaesso,ediconseguenzaancheilpuntodivistadacuiloconsideriamo.

Questoconfermatoanchedalfattocheincerti testitradizionaliindsiparladiduealberi,unocosmicoel'altrosopra cosmico;siccomequestiduealberisononaturalmentesovrapposti,unopuessereconsideratoilriflessodell'altro,enelcontempoi lorotronchisonocontinui,inmododaesserequasiduepartidiuntroncounico,ilchecorrispondealladottrinadiun'essenzaedue natureinBrahma.Nellatradizioneavestica,senetroval'equivalenteneiduealberiHaoma,ilbiancoeilgiallo,unoceleste(o piuttostoparadisiaco,poichcresceincimaallamontagnaAlborj)el'altroterrestre;ilsecondoappareunsostitutodelprimoper l'umanitallontanatadalladimoraprimordiale,comelavisioneindirettadell'immagineunsostitutodellavisionedirettadella realt.AncheloZoharparladiduealberi,unosuperioreel'altroinferiore;einalcuneraffigurazioni,inparticolaresuunsigillo assiro,sidistinguonochiaramenteduealberisovrapposti. L'alberorovesciatononsolounsimbolomacrocosmicocomequellocheabbiamoappenavisto;talvoltaanche,eperlestesse ragioni,unsimbolomicrocosmico,ciounsimbolodelluomo;cosPlatonedicechel'uomounapiantaceleste,ilchesignifica checomeunalberorovesciato,lecuiradicitendonoversoilcieloeiramiinbassoversolaterra.Nellanostraepoca,glioccultisti hanno molto abusato di questo simbolismo, che per essi una semplice comparazione il cui senso profondo sfugge loro completamente,echeessiinterpretanonelmodopigrossolanamentematerializzato,tentandodigiustificarlaconconsiderazioni anatomicheopiuttostomorfologichediunastraordinariapuerilit;eccounesempio,fratantialtri,delladeformazionecuiessi sottopongonolenozionitradizionaliframmentariecheessihannocercato,senzacapirle,diincorporarenelleproprieconcezioni [Lassimilazionedell'uomoaunalbero,masenzaallusioniaunaposizionerovesciatadiquest'ultimo,svolgeunruoloabbastanza importantenelritualedellaCarboneria]. Dei due termini sanscriti che servono principalmente a designare lAlbero del Mondo, uno, nyagrodha, d luogo a una osservazioneinteressantesottolostessoprofilo,poichsignificaletteralmentechecresceversoilbasso,nonsoloperchtale crescitadifattorappresentatadaquelladelleradiciaereenellaspecied'alberocheportaquestonome,maancheperch,quandosi tratta dell'albero simbolico, esso considerato proprio rovesciato [Cfr. Aitareya Brahmana, VII,30; Shatapatha Brahmana, XII, 2,7,3].Aquestaposizionedell'alberosiriferiscedunquepropriamenteilnomedinyagrodha,mentrel'altradesignazione,quelladi ashwattha,sembraessere,almenoinorigine,quelladell'alberodiritto,perquantoquestadistinzionenonsisiamantenutasempre coschiaramenteinseguito;laparolaashwatthavieneinterpretatacomestazionedelcavallo(ashwastha),dovendosiritenere chequest'ultimo,simboloquidiAgniodelSole,odientrambiauntempo,siagiuntoalterminedellasuacorsaesifermiquando lAssedelMondostatoraggiunto[Similmente,secondolatradizionegreca,leaquile,altrosimbolosolare,partitedalleestremit dellaterrasifermanoall'OmphalosdiDelfi,cherappresentailCentrodelMondo].Ricorderemoaquestopropositocheinvarie tradizionil'immaginedelsolecollegataaquelladell'alberoancheinunaltromodo,poichessovirappresentatocomeilfrutto dellAlberodelMondo;essolasciailsuoalberoall'iniziodiuncicloevieneaposarvisiallafine,dimodoche,ancheinquesto caso,l'alberoeffettivamentelastazionedelSole[SivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.IX.Ilcaratterecinesecheraffigura iltramontodelsolelorappresentamentresiposasulsuoalberoallafinedelgiorno]. PerquantoriguardaAgni,vidadirequalcos'altroancora:essoidentificatoconlAlberodelMondo,dondeilsuonomedi VanaspatioSignoredeglialberi;etaleidentificazione,checonferisceallAlberoassialeunanaturaignea,locollegavisi bilmentealRovetoardente,che,delresto,inquantoluogoesupportodimanifestazionedellaDivinit,dev'essereconcepito anch'essoinunaposizionecentrale.AbbiamoparlatoinprecedenzadellacolonnadifuocoodellacolonnadifumodiAgni comesostituti,incerticasi,dell'alberoodelpilastroinquantorappresentazioneassiale;l'osservazioneappenafattaperfeziona questaequivalenzaeleconferiscetuttoilsuosignificato[Sipuosservarechequestacolonnadifuocoequestacolonnadi fumosiritrovanoesattamentenellecolonnecheguidanoalternativamentegliEbreiallalorouscitadall'Egitto(Esodo,XIV)eche eranod'altrondeunamanifestazionedellaShekinahoPresenzadivina];A.K.Coomaraswamycitaaquestopropositounpasso delloZoharincuilAlberodellaVita,cheperaltrodettoestendersidall'altoversoilbasso,quindirovesciato,rappresentato comeunAlberodiLuce,ilchesiaccordaperfettamentecontaleidentificazione;epossiamoaggiungerviun'altraconcordanza tratta dalla tradizione islamica e che non meno notevole. Nella Surat EnNur [Corano, XXIV, 35], si parla di un albero benedetto, cio carico di influenze spirituali [Nella Cabala ebraica, queste stesse influenze spirituali sono simboleggiate dalla rugiadadiluce,cheemanadallAlberodellaVita],ilqualenonnorientalenoccidentale,ilchedefiniscechiaramentela suaposizionecentraleoassiale[Allostessomodoenelsensopiletteralmentegeografico,ilPolononsituatonaOriente naOccidente];equest'alberounulivoilcuiolioalimentalalucediunalampada;talelucesimboleggialalucediAllah,chein realtAllahstesso,poich,com'dettoall'iniziodelmedesimoversetto,AllahlaLucedeicieliedellaterra.evidenteche,se l'alberoquiunulivo,acausadelpotereilluminantedell'oliochenetratto,equindidellanaturaigneaeluminosachesitrovain esso;dunqueproprio,anchequi,lAlberodiLucedicuisiappenaparlato.D'altraparte,almenoinunodeitestiindche descrivonol'alberorovesciato[MaitriUpanishad,VI,4],quest'ultimoespressamenteidentificatoconBrahma;sealtrovelocon Agninonc'nessunacontraddizione,poichAgninellatradizionevedicasolounodeinomiedegliaspettidiBrahma;neltesto coranicoAllahsottoformadiLuceailluminaretuttiimondi[QuestaLuceanche,secondoilseguitodeltesto,lucesuluce, quindiunadoppialucesovrapposta,ilcheevocalasovrapposizionedeiduealberidicuiabbiamoparlatosopra;siritrovanoanche quiun'essenza,quelladellaLuceunica,eduenature,quelladell'altoequelladelbasso,oilnonmanifestatoeilmanifestato,cui corrispondonorispettivamentelalucenascostanellanaturadell'alberoelalucevisibilenellafiammadellalampada,laprimadelle qualiilsupportoessenzialedellaseconda];sarebbesicuramentedifficilespingereoltrelasomiglianza,eabbiamoanchequiun esempiofraipisorprendentidell'accordounanimeditutteletradizioni. 52L'ALBEROEILVAJRA Abbiamoconsideratoprecedentementeloschemadell'alberoatreramietreradici,costruitosulsimbologeneraledell'analogiae suscettibilediessereconsideratoneiduesensiopposti;aggiungeremoaquestopropositoancoraalcuneosservazionicomplementari,

chefarannorisaltaremegliolastrettaconnessioneesistentefrasimboliapparentementediversidellAssedelMondo.Infatti,come facilerendersicontodallafigurasoprariportata,loschemainquestioneidentico,infondo,allafiguradeldoppiovajra,lecui dueestremitopposteriproduconoanch'esseilsimbolismoanalogicodicuiabbiamoparlato.Inunodeinostristudiprecedentiincui sitrattatodelvajra,avevamogiindicatoquestasomiglianzaapropositodellatriplicitchespessosiincontranelsimbolismo assiale,perrappresentaresial'assestesso,cheoccupanaturalmentelaposizionecentrale,sialeduecorrenticosmichedidestraedi sinistracheloaccompagnano,triplicitdicuisonounesempiocerteraffigurazionidellAlberodelMondo;facevamonotareche, intalcaso,ladoppiatriplicitdeiramiedelleradicirichiamaancorapiesattamentequelladelledueestremitdelvajra,che, comenoto,sonoaformaditridenteotrishula[Lesarmessymboliques(quisopra,comecap.26).Sulleraffigurazionidelvajra sivedaA.K.Coomaraswamy,ElementsofBuddhistIconography]. Cisipotrebbechiedere,tuttavia,sel'accostamentocosstabilitofral'alberoeilsimbolodelfulmine,chepossonosembrareaprima vistaduecosebendistinte,possaesserespintoancheoltrequestosignificatoassialechemanifestamentecomuneaentrambi;la rispostaaquestadomandasitrovainquelcheabbiamodettosullanaturaigneadellAlberodelMondocolqualeAgnistesso,in quanto Vanaspati, identificato nel simbolismo vedico, e di cui, quindi, la colonna di fuoco un esatto equivalente quale rappresentazionedell'asse.ovviocheilfulmineanch'essodinaturaigneaoluminosa;illampodelrestounodeisimbolipi consueti dellilluminazione,intesainsenso intellettuale ospirituale. LAlberodi Luce dicui abbiamoparlatoattraversa e illuminatuttiimondi;secondoilpassodelloZoharcitatoatalepropositodaA.Coomaraswamy,l'illuminazioneincominciaal verticeesiestendeinlinearettaattraversoiltroncointero;equestapropagazionedellalucepufacilmenteevocarel'ideadel lampo.Delresto,ingenerelAssedelMondosempreconsideratopiomenoesplicitamentecomeluminoso;abbiamogiavuto occasionediricordarechePlatone,inparticolare,lodescrivecomeunAsseluminosodidiamante,ilche,precisamente,siriferisce ancorainmododirettoaunodegliaspettidelvajra,poichquest'ultimohasiailsensodifulminesiaquellodidiamante [Abbiamoanchefatto,aquestoproposito,unaccostamentoconilsimbolismobuddisticodelTronodidiamante,situatoaipiedi dell'albero assiale; in tutto ci, bisogna considerare nel diamante, da una parte, la sua luminosit, e, dall'altra, il carattere di indivisibilitediinalterabilitcheun'immaginedell'immutabilitessenzialedell'asse]. C'dell'altro:unadelledesignazionipidiffusedell'alberoassiale,invarietradizioni,quelladiAlberodellaVita;oranoto qualerelazioneimmediatastabiliscanoledottrinetradizionalifralaLuceelaVita;avendogitrattatolaquestione[Verbum, LuxetVita],nonviinsisteremoulteriormente;ricorderemoancorasoltanto,inrelazioneimmediataconilnostrotema,ilfattoche laCabalaebraicaunisceleduenozioninelsimbolismodellarugiadadilucecheemanadallAlberodellaVita.Inoltre,inaltri passidelloZoharcitatipuredaCoomaraswamynelcorsodelsuostudiosullalberorovesciato,eincuisiparladiduealberi,uno superioreel'altroinferiore,quindiinqualchemodosovrapposti,questiduealberisonodesignatirispettivamentecomeAlberodella VitaeAlberodellaMorte.Anchequesto,chericordad'altrondelafunzionedeiduealberisimbolicidelParadisoterrestre, particolarmente significativo per completare l'accostamento ora in esame, poich tali significati di vita e di morte sono effettivamentecollegatianchealdupliceaspettodelfulminerappresentatodalleduedirezionioppostedelvajra,comeabbiamo spiegatoinprecedenza[SivedaLesarmessymboliques].Comeabbiamodettoallora,sitrattainrealt,nelsensopigenerale,del duplicepoterediproduzioneedidistruzionedicuilavitaelamortesonol'espressionenelnostromondo,echeinrelazioneconle duefasidiespirazioneediinspirazionedellamanifestazioneuniversale;elacorrispondenzadiquesteduefasichiaramente indicataancheinunodeitestidelloZoharcuiabbiamoappenaaccennato,poichiduealberivisonorappresentaticomeascen dente ediscendente,inmododaprenderequasiilpostol'unodell'altro,secondol'alternarsidelgiornoedellanotte;tuttocinonrende forsepienamenteevidentelaperfettacoerenzaditalesimbolismo? 53.L'ALBERODELLAVITAELABEVANDADIMMORTALIT Parlando dellAlbero del Mondo abbiamo menzionato inparticolare, tra lesuediverse raffigurazioni,l'albero Haoma della tradizioneavestica;quest'ultimo(epiprecisamenteloHaomabianco,alberoparadisiaco,giacchl'altro,loHaomagiallo,solo unsuoulterioresostituto)inparticolarerelazioneconilsuoaspettodiAlberodellaVita,poichilliquorecheneviene estratto, chiamato anch'esso haoma, identico al soma vedico, che, com' noto, si identifica con l'amrita ovvero bevanda d'immortalit.Ancheseilsomadatocomeestrattodiunasemplicepiantapiuttostochediunalbero,nonc'alcunavalida obiezionecontroquestoaccostamentoconilsimbolismodellAlberodelMondo;infatti,essodesignatodamolteplicinomie, accantoaquellichesiriferisconoadalberipropriamentedetti,sitrovaanchequellodipianta(oshadhi)eanchequellodicanna (vetasa)[Cfr.A.K.Coomaraswamy,TheInvertedTree,p.12]. Secisiriferisce al simbolismobiblicodel Paradisoterrestre,lasolanotevoledifferenza chevisiconstataalriguardoche l'immortalit data, non da un liquore tratto dallAlbero della Vita, ma dal suo frutto stesso; si tratta dunque di un cibo d'immortalit,piuttostochediunabevanda[PressoiGreci,lambrosia,distintadalnettare,pureuncibo,perquantoilsuo nomesiaetimologicamenteidenticoaquellodell'amrita];ma,inognicaso,sempreunprodottodell'alberoodellapianta,eun prodottonelqualesitrovaconcentratalalinfacheincertoqualmodolessenzastessadelvegetale[Insanscrito,laparolarasa hasiailsensodilinfasiaquellodiessenza].C'inoltredanotarechedituttoilsimbolismovegetaledelParadisoterrestresolo lAlbero della Vita sussiste con questo carattere nella descrizione della Gerusalemme celeste, mentre tutto il resto del suo simbolismominerale;etalealberoportaalloradodicifruttichesonoidodiciSoli,ciol'equivalentedeidodiciAdityadella tradizioneind,mentrel'alberolaloronaturacomune,all'unitdellaqualeessiinfineritornano[Cfr.LeRoiduMonde,capp.IV eXI;cisipotrriferireancheaquantoabbiamodettosullabevandad'immortalitesuisuoisostitutitradizionali(ibid.,capp.V eVI)];cisiricorderquidiquelcheabbiamodettosull'alberoconsideratocomestazionedelSole,esuisimbolicheraffiguranoil solechevieneaposarsisull'alberoallafinediunciclo.GliAdityasonoifiglidiAditi,el'ideadiindivisibilitespressadaquesto nomeimplicaevidentementeindissolubilit,quindiimmortalit;Aditinond'altrondesenzarapporti,sottocertiaspetti,con

l'essenzavegetativa,perilfattostessocheessaconsideratacomedeadellaterra[Cfr.A.K.Coomaraswamy,TheInverted Tree,p.28],mentreanche,peraltriversi,lamadredeiDeva;el'opposizionefraAditieDiti,dacuiprocedequellafraiDevae gliAsura,puesserericollegatasottolostessoprofiloaquellafralAlberodellaVitaelAlberodellaMortedicuiabbiamo parlatonelprecedentestudio.Taleopposizionesiritrovad'altrondenellostessosimbolismodelsole,poichquest'ultimosiidentifica conlaMorte(Mrityu),sesiconsidera lasuafacciavoltaversoilmondodigi[Sipotrebberoanchesviluppare aquesto propositoalcuneconsiderazionisulrapportodelsoleedellesuerivoluzioniconiltempo(Kala)chedivoragliesserimanifestati], enellostessotempoanchelaportad'immortalit,dimodochesipotrebbedirechel'altrasuafaccia,quellavoltaversolasfera extracosmicasiidentificaconl'immortalitstessa.Quest'ultimaosservazioneciriconduceaquantoabbiamodettoinprecedenzaa propositodelParadisoterrestre,cheancoraeffettivamenteunapartedelcosmo,malacuiposizionecomunquevirtualmente sopracosmica:cossispiegailfattoche,diqui,sipossaraggiungereilfruttodellAlberodellaVita,ilcheequivaleadireche l'esserechepervenutoalcentrodelnostromondo(odiognialtrostatodiesistenza)hagiconquistatol'immortalit;eciche verodelParadisoterrestrelonaturalmenteanchedellaGerusalemmeceleste,poichentrambisonoindefinitivasoloidueaspetti complementaricheassumeunasolaeidenticarealtasecondachesiaconsideratainrapportoall'iniziooallafinediunciclo cosmico. ovviochetuttequesteconsiderazionisiriallaccianoalfattochenellevarietradizionialcunisimbolivegetaliappaionocome pegnodiresurrezioneediimmortalit:ilramod'orodeiMisteriantichi,l'acaciachelosostituiscenell'iniziazionemassonica, comepureiramiolepalmenellatradizionecristianaeanche,perilruolochesvolgonoingenerenelsimbolismo,glialberiche rimangonosempreverdiequellicheproduconogommeoresineincorruttibili[Cfr.L'EsotrismedeDante,cap.V,eLeRoidu Monde,cap.IV].D'altrocanto,ilfattocheilvegetalesiataloraconsideratonellatradizioneinddinaturaasuricanonpu costituireun'obiezione;difatto,lacrescitadelvegetaleinparteaerea,mainparteanchesotterranea,ilcheimplicainqualchemodo unaduplicenatura,checorrispondeancorainuncertosensoallAlberodellaVitaeallAlberodellaMorte.delrestolaradice, ciolapartesotterranea,acostituireilsupportooriginariodellavegetazioneaerea,ilchecorrispondeallaprioritdinaturadegli AsurainrapportoaiDeva;inoltre,noncertosenzaragionechealcentrodellerappresentazionidellalottafraiDevaegliAsuravi sialacontesaperilpossessodellabevandad'immortalit. Dallastrettarelazionedellabevandad'immortalitconlAlberodellaVita,risultaunaimportantissimaconseguenzasottolo specialepuntodivistadellescienzetradizionali:lelisirdivitaapparedunquepispecificamenteinrapportoconquellochesipu chiamarel'aspettovegetaledell'alchimia[Questoaspettosisviluppatosoprattuttonellatradizionetaoista,inmodopiesplicito chealtrove],nellaqualecorrispondeaquelchelapietrafilosofaleperilsuoaspettominerale;sipotrebbedireinsommache lelisirlessenzavegetalepereccellenza.Nonsideved'altrondeopporreacil'usodiun'espressionecomequelladiliquore d'oro,che,comequelladiramod'oroappenaricordata,alludeinrealtalcaratteresolaredellacosainquestione;evidente chetalecaratteredeveaverelasuaespressionenell'ordinevegetalecomeinquellominerale;ericorderemoancoraataleriguardola rappresentazionedelsolecomefruttodell'AlberodellaVita,fruttodesignatod'altrondeprecisamenteanchecomepomod'oro. chiarochedalmomentocheconsideriamoquestecosenelloroprincipio,dobbiamointenderequiilvegetaleeilmineralesoprattutto simbolicamente,sitrattacioanzituttodellelorocorrispondenze,odicicherappresentanorispettivamentenell'ordinecosmico; d'altronde ci non impedisce affatto che si possa anche intenderli in senso letterale quando si giunge a certe applicazioni pi particolari.Sottoquestoprofilo,siritroverebbe ancorasenzadifficolt l'opposizionedicui abbiamo parlato,legata alladuplice naturadelvegetale:coschel'alchimiavegetale,nell'applicazionemedicadicuisuscettibile,hacomerovescio,secoscisipu esprimere, la scienza dei veleni; del resto, in virt di tale opposizione, tutto ci che sotto un certo aspetto rimedio contemporaneamente,sottounaspettocontrario,veleno[Insanscritolaparolavishavelenoobevandadimorte,considerata l'antitesi di amrita o bevanda d'immortalit]. Non certo possibile seguire qui tutti gli sviluppi che possono derivare da quest'ultimaosservazione;maessapermetteralmenodiintravederelepreciseapplicazionicuipudarluogo,inunambitocome quello della medicina tradizionale, un simbolismo cos intrinsecamente principiale come quello dellAlbero della Vita e dellAlberodellaMorte. 54.ILSIMBOLISMODELLASCALA AbbiamogiaccennatoinprecedenzaalsimbolismochesiconservatofragliIndianidell'AmericadelNord,esecondoilqualei diversimondisonorappresentatidaunaseriedicavernesovrapposteegliesseripassanodaunmondoall'altrosalendolungoun alberocentrale.Unsimbolismosimilesitrova,invaricasi,realizzatodaritineiqualiilfattodiarrampicarsisuunalberorappresenta l'ascensionedell'esserelungolasse;taliritisonosiavedicisiasciamanici,elalorostessadiffusioneunindiziodelloro carattereveramenteprimordiale. L'alberopuesseresostituitoquidaqualchealtrosimboloassialeequivalente;l'alberodiunanaveneunesempio;conviene notare,aquestoproposito,chedalpuntodivistatradizionalelacostruzionediunanave,coscomequelladiunacasaodiuncarro, larealizzazionediunmodellocosmico;edancheinteressantenotarechelacoffa,chepostanellapartesuperioredell'albero elocirconda,occupa inquestocasoesattamenteilpostodellocchio dellacupola,ilcui centrosi ritienevenga attraversato dall'asseanchequandoquestononraffiguratomaterialmente.D'altraparte,glistudiosidifolklorepotrannoancheosservarecheil popolarealberodellacuccagnadellefierenonnient'altrocheilvestigioincompresodiunritosimileaquellicuiabbiamoorora accennato;ancheinquestocaso,unparticolarepiuttostosignificativocostituitodalcerchiosospesoallapartealtadell'albero,chesi deveraggiungerearrampicandovisi(cerchiocheperaltrol'alberoattraversaeoltrepassacomequellodellanaveoltrepassalacoffae quellodellostupalacupola);questocerchioinoltrepalesementelarappresentazionedellocchiosolareesiconverrchenon pucertoesserestatalapresuntaanimapopolareainventaretalesimbolismo!

Unaltrosimboloassaidiffuso,chesiricollegaimmediatamenteallostessoordinediidee,quellodellascala,essapureunsimbolo assiale;comediceA.K.Coomaraswamy,l'Assedell'Universocomeunascalasullaqualesieffettuaunperpetuomovimento ascendenteediscendente[TheInvertedTree,p.20].Farschesicompiatalemovimentoinfattiladestinazioneessenzialedella scala;epoich,comeabbiamoappenavisto,anchel'alberool'alberodiunanavesvolgonolastessafunzione,sipubendirechela scalasiainquestosensoilsuoequivalente.Daunaltrolato,laparticolareformadellascalarichiedealcuneosservazioni;isuoidue montantiverticalicorrispondonoalladualitdellAlberodellaScienza,o,nellaCabalaebraica,alleduecolonnedidestraedi sinistradell'alberosefirotico;nl'unonl'altrodunquepropriamenteassiale,elacolonadimezzo,chel'asseveroeproprio, nonraffiguratainmodosensibile(comeneicasiincuinonloneppureilpilastrocentralediunedificio);d'altronde,l'interascala nelsuocomplessoincertomodounificatadaipiolichecongiungonoiduemontanti,eche,essendopostiorizzontalmentefra questi,hannonecessariamenteiloropunticentralipropriosull'asse[Nell'anticoermetismocristianositroval'equivalentediquestoin uncertosimbolismodellaletteraH,conlesueduegambeverticaliunitedaltrattoorizzontale].Sivedecomelascalaoffracosun simbolismocompleto:sipotrebbedirecheessacomeunponteverticalechesielevaattraversotuttiimondiepermettedi percorrernel'interagerarchiapassandodipioloinpiolo;nellostessotempo,ipiolisonoimondistessi,cioidiversilivelliogradi dell'Esistenza universale [Il simbolismo del ponte potrebbe naturalmente dar luogo, sotto i suoi vari aspetti, a molte altre considerazioni; si potrebbe anche ricordare, per certi rapporti con tale tema, il simbolismo islamico della tavola custodita (ellawhulmahfuz), prototipo atemporale delle Scritture sacre che, partendo dal pi alto dei cieli, discende verticalmente attraversandotuttiimondi]. TalesignificatoevidentenelsimbolismobiblicodellascaladiGiacobbe,lungolaqualegliangelisalgonoescendono;ednoto cheGiacobbe,nelluogoincuiavevaavutolavisionediquestascala,posunapietracheeressecomeunpilastro,laqualeanche unafiguradellAssedelMondo,evienecosincertomodoasostituirsiallascalastessa[Cfr.LeRoiduMonde,cap.IX].Gli angelirappresentanopropriamenteglistatisuperioridell'essere;aessicorrispondonoquindipiparticolarmenteipioli,ilchesi spiegaconilfattochelascaladev'essereconsiderataconlabasepoggiataaterra,cio,pernoi,necessariamenteilnostromondoil supporto a partire dal quale si deve effettuare l'ascensione. Se anche si supponesse che la scala si prolunghi sottoterra per comprenderelatotalitdeimondi,comeinrealtdev'essere,lasuaparteinferioresarebbeinognicasoinvisibile,coscome invisibilepergliesserigiuntiaunacavernasituataauncertolivellotuttalapartedell'alberocentralechesiprolungaaldisottodi essa;inaltritermini,ipioliinferiorisonogistatipercorsi,enonpiilcasodiprenderliinconsiderazioneperquantoconcernela realizzazioneulterioredell'essere,allaqualepotrconcorreresoloilpercorsodeipiolisuperiori. Perquesto,soprattuttoquandolascalausatacomeunelementodicertiritiiniziatici,isuoipiolisonoespressamenteconsiderati comerappresentazionideidiversicieli,ciodeglistatisuperioridell'essere;coscheinparticolareneimisterimitriacilascala aveva sette pioli che erano messi in rapporto con i sette pianeti ed erano formati, si dice, dai metalli a essi rispettivamente corrispondenti;eilpercorsodiquestipioliraffiguravaquellodialtrettantigradisuccessividell'iniziazione.Questascalaasettepioli siritrovaincerteorganizzazioniiniziatichemedioevali,dacuipassprobabilmentepiomenodirettamenteneglialtigradidella massoneriascozzese,comeabbiamodettoaltroveapropositodiDante[L'EsotrismedeDante,capp.IIeIII];quiipiolisonoriferiti adaltrettantescienze,macinoncostituiscealcunadifferenzadifondo,poichsecondoDantestessotaliscienzesiidentificano conicieli[Convito,II,cap.XIV].ovvioche,percorrisponderecosastatisuperiorieagradidiiniziazione,questescienze dovevanoesseredellescienzetradizionaliintesenellorosensopiprofondoepipropriamenteesoterico,equestoancheperquelle traesseicuinomi,invirtdelprocessodegenerativoalqualeabbiamospessoaccennato,designanoormaiperimodernisoloscienze oartiprofane,cioqualcosache,inrapportoaquellescienzevere,noninrealtnientedipicheunascorzavuotaeunresiduo privodivita. Incerticasi,sitrovaancheilsimbolodiunascaladoppia,ilcheimplical'ideachelasalitadev'essereseguitadaunaridiscesa;si salealloradaunlatoperpiolichesonoscienze,ciogradidiconoscenzacorrispondentiallarealizzazionedialtrettantistati,esi ridiscendedall'altrolatoperpiolichesonovirt,cioifruttidiquestistessigradidiconoscenzaapplicatiailororispettivilivelli [Bisognadirechequestacorrispondenzadellasalitaedellaridiscesasembratalorarovesciata;macipudipenderesemplicemente daqualchealterazionedelsensoprimitivo,comesuccedespessoacausadellostatopiomenoconfusoeincompletoincuiirituali iniziaticioccidentalisonogiuntifinoall'epocaattuale].Sipudelrestonotarecheanchenelcasodellascalasempliceunodei montantipuessereconsideratoincertomodocomeascendenteel'altrocomediscendente,asecondadelsignificatogenerale delleduecorrenticosmichedidestraedisinistraconlequaliquestiduemontantisonopureincorrispondenza,perviadellaloro posizionelateraleinrapportoalveroasseche,perquantoinvisibile,nondimenol'elementoprincipaledelsimbolo,quelloacui tuttelepartidevonosempreessereriferitesesivuolecapirneintegralmenteilsignificato. Aquestediverseindicazioniaggiungeremoancora,perconcludere,quelladiunsimbolismounpodifferenteches'incontraanche incertiritualiiniziatici,ciolasalitadiunascalaachiocciola;inquestocasosipotrebbedirechesitrattadiun'ascensio nemeno diretta,poich,invecedicompiersiverticalmentesecondoladirezionedell'assestesso,essasicompiesecondolecurvedell'elicache siavvolgeintornoall'asse,dimodocheilsuoprocessoappareperifericopichecentrale;ma,inlineadiprincipio,ilrisultato finaledev'esserecomunqueidentico,giacchsitrattasemprediunasalitaattraversolagerarchiadeglistatidell'essere,datochele spiresuccessivedell'elicasonofral'altro,comeabbiamoampiamentespiegatoaltrove[SivedaLeSymbolismedelaCroix],una esattarappresentazionedeigradidell'Esistenzauniversale. 55LACRUNADELLAGO Comeabbiamodettoinprecedenza,unadellerappresentazionidelsimbolodellaportastrettalacrunadell'ago,menzionata inparticolareconquestosignificatoinuntestoevangelicomoltonoto[Matteo,XIX,24].L'espressioneingleseneedle's eye, letteralmenteocchiodell'ago,particolarmentesignificativoalriguardo,poichlegapidirettamentequestosimboloadalcuni

suoiequivalenti,qualelocchiodellacupolanelsimbolismoarchitettonico:sitrattadiraffigurazionidiversedellaportasolare, designataanchecomeOcchiodelMondo.Siosserveranchechel'ago,quandopostoverticalmente,puessereintesocomeuna figuradellAssedelMondo;eallora,siccomel'estremitperforatainalto,c'un'esattacoincidenzafralaposizionedelloc chiodell'agoequelladellocchiodellacupola. Questostessosimbolohaaltriagganciinteressanti,segnalatidaAnandaK.Coomaraswamy[SomePaliWords,s.v.Pasa,pp. 166167]:inunJatakaincuisiparladiunagomiracoloso(identicoinrealtalvajra),lacrunadell'agodesignatainpalidalla parolapasa[Jataka, 3,282: pasevijjhiwa,traforatadaunacruna odaunocchio].Questaparola identica alsanscrito pasha, che ha originariamente il senso di nodo o di anello di fibbia; ci sembra anzitutto indicare, come ha notato Coomaraswamy,che,inepocaantichissima,gliaghinonfosseroperforaticomelosonostatipitardi,masemplicementericurvia unadelleestremit,inmododaformareunaspeciedianellodifibbianelqualesipassavailfilo;malacosapiimportantepernoi daconsiderareilrapportocheesistefrataleapplicazionedellaparolapashaallacrunadell'agoeglialtrisuoisignificatipi consueti,chesonodelrestoderivatianch'essidall'ideaprimadinodo. Ilpasha,infatti,nelsimbolismoindilpidellevolteunnodoscorsoio,ounlassocheserveaprendereglianimalia caccia;sottoquestaformaunodeiprincipaliemblemidiMrityuodiYama,eanchediVaruna;eglianimalicheessiprendono permezzodelpashasonoinrealttuttigliesseriviventi(pashu).Diquiancheilsensodilegame:quandopreso,l'animalesi trovalegatodalnodoscorsoiochelostringe;allostessomodo,l'essereviventelegatodallecondizionilimitativechelotrattengono nel suo stato particolare di esistenza manifestata. Per uscire da tale stato di pashu, bisogna che l'essere si liberi da queste condizioni,cio,interminisimbolici,cheeglisfuggaalpasha,ovverochepassiattraversoilnodoscorsoiosenzachequestosi chiudasudilui;lostessochedirechequestoesserepassaperlemascelledellaMortesenzacheessesichiudanosudilui[Cfr.le raffigurazioni simboliche di Shinje, la forma tibetana di Yama]. L'anello del pasha quindi effettivamente, come dice Coomaraswamy,unaltroaspettodellaportastretta,esattamentecomelinfilaturadell'agorappresentailpassaggiodiquesta stessaportasolarenelsimbolismodelricamo;aggiungeremocheilfilochepassaperlacrunadell'agohaancheunequivalentein unaltro simbolismo, quello del tirocon l'arco, nel quale lafreccia trafigge ilbersaglio nel centro; e quest'ultimo d'altronde designatoinfrancesedallaparolabut,termineanch'essomoltosignificativoalriguardo,poichilpassaggioinquestione,attra versoilqualesieffettualuscitadalcosmo,ancheloscopo(but)chel'esseredeveraggiungereperessereinfineliberatodai legamidell'esistenzamanifestata. Quest'ultimaosservazioneciportaaprecisare,conCoomaraswamy,chesoloperquantoconcernelultimamorte,quellache precedeimmediatamentelaliberazione,edopolaqualenonc'ritornoaunostatocondizionato,linfilaturadell'agorappresenta veramenteilpassaggioattraversolaportasolarepoichinognialtrocasononpuancoratrattarsidiunauscitadalcosmo. Tuttavia,analogicamenteeinsensorelativo,sipuancheparlaredipassareperlacrunadell'ago[Cfr.Dante,Purgatorio,X,16],o disfuggirealpasha,perdesignareognipassaggiodaunostatoaunaltro,poichtalepassaggiosempreunamorteinrapporto allostatoantecedente,enelcontempounanascitainrapportoallostatosusseguente,comeabbiamogispiegatoinparecchie occasioni. C'ancheunaltroaspettoimportantedelsimbolismodelpashadicuinonabbiamoancoraparlato:quellochesiriferiscepiin particolare al nodo vitale [Questo simbolodel nodo vitale rappresentato,nei ritidel compagnonnage, daunacravatta annodatainmodospeciale;l'equivalenzaconilnodoscorsoiool'anellodifibbiadelpashaquievidente],ecirestadamostrare comeanchecisiricolleghistrettamenteallostessoordinediconsiderazioni.Infatti,ilnodovitalerappresentaillegamechetiene unitifradiloroidiversielementicostitutividell'individualit;essomantienequindil'esserenellasuacondizionedipashu,poich quandoquestolegamesiscioglieosispezzaneconsegueildisgregamentodeglielementi,equestodisgregamentopropriamentela mortedell'individualit,checomportailpassaggiodell'essereaunaltrostato.Trasponendotuttocisulpianodellaliberazione finale,sipudirechequandol'essereriesceapassareattraversolafibbiadelpashasenzacheessasichiudaeloriprendadinuovo, comesequestafibbiasifossescioltaperlui,einmododefinitivo;sitrattainsommasolodiduemanierediversediesprimerela stessacosa.Noninsisteremoulteriormentesullaquestionedelnodovitale,chepotrebbeportarciamoltialtrisviluppi;abbiamo indicatotempofacomeessocorrispondanelsimbolismoarchitettonicoalpuntosensibilediunedificio,tenendopresenteche quest'ultimol'immaginesiadiunessereviventesiadiunmondo,asecondachelosiconsideridalpuntodivistamicrocosmicoo dalpuntodivistamacrocosmico;maoraquelcheabbiamoappenadettobastaamostrarecheloscioglimentoditalenodo,che ancheilnodogordianodellaleggendagreca,equivaleinfondoanchealpassaggiodell'essereattraversolaportasolare. 56.ILPASSAGGIODELLEACQUE AnandaK.Coomaraswamyhasegnalatoche,sianelbuddismosianelbrahmanesimo,laViadelPellegrino,rappresentatacome unviaggio, puessere messainrapporto conilfiume simbolico dellavitaedella morte intremodi: ilviaggiopuessere compiutosiarisalendolacorrenteversolasorgentedelleacque,siaattraversandoilfiumeversol'altrariva,siainfinediscendendola correnteversoilmare[SomePaliWords,s.v.Samudda,pp.184188].Com'eglifanotaremoltogiustamente,quest'usodidiversi simbolismi,contrarisoloinapparenza,maaventiinrealtunmedesimosignificatospirituale,siaccordaconlanaturastessadella metafisica,chenonmaisistematica,puressendosempreperfettamentecoerente;bisognaquindifaresoloattenzionealsenso precisonelqualeilsimbolodelfiume,conlasuasorgente,lesueriveelasuafoce,deveessereintesoinciascuncaso. Ilprimocaso,quellodellarisalitadellacorrente,forsepercertiriguardiilpinotevole,poichbisognaalloraconcepireil fiumecomesesiidentificasseconlAssedelMondo:ilfiumecelestechescendeversolaterra,echenellatradizioneind designatoconnomicomequellidiGangaediSaraswati,chesonopropriamenteinomidicertiaspettidellaShakti.NellaCabala ebraicaquestofiumedellavitatrovalasuacorrispondenzaneicanalidell'alberosefirotico,permezzodeiqualileinfluenzedel mondodisuvengonotrasmessealmondodigi,echesonoancheinrelazionedirettaconlaShekinah,cheequivaleinfondo

allaShakti;visiparlaanchedelleacquechescorronoversol'alto,espressionedelritornoversolasorgenteceleste,rappresentato alloranonpropriodallarisalitadellacorrente,madaunainversionedelladirezionedellacorrentestessa.Inognimodo,sitratta semprediuncapovolgimento,ched'altraparte,comenotaCoomaraswamy,eraraffiguratoneiritivedicidalcapovolgimentodel palosacrificale,altraimmaginedellAssedelMondo;dalchesivedeimmediatamentecometuttocisileghistrettamenteal simbolismodellalberorovesciatodicuiabbiamoparlatoinprecedenza. Sipunotareancoracometuttoquestopresentitantounasomiglianzaquantounadifferenzaconilsimbolismodeiquattrofiumi delParadisoterrestre:questiultimiscorronoorizzontalmentesullasuperficiedellaterra,enonverticalmentesecondoladirezione assiale;maessihannolalorosorgenteaipiedidellAlberodellaVita,chenaturalmenteanchelAssedelMondo,ecospure l'alberosefiroticodellaCabala.Sipudunquedirecheleinfluenzecelesti,lequaliscendonoattraversolAlberodellaVitae arrivanocosalcentrodelmondoterrestre,sidiffondonopoiinessosecondoquestiquattrofiumi,oppure,sostituendolAlbero dellaVitaconilfiumeceleste,sipudirechequesto,arrivandoaterra,sidivideescorresecondoledirezionidellospazio.Intali condizioni,sipotrconsiderarechelarisalitadellacorrentesieffettuiinduefasi:laprima,sulpianoorizzontale,conduceal centrodiquestomondo;laseconda,apartiredil,sicompieverticalmentesecondol'asse,ederaquest'ultimaaessereconsiderata nelcasoprecedente;aggiungiamoche,dalpuntodivistainiziatico,questeduefasisuccessivehannolalorocorrispondenzanei rispettiviambitideipiccolimisteriedeigrandimisteri. Ilsecondocaso,quellodelsimbolismodellatraversatadaunarivaall'altra,probabilmentepinotoepicomune;ilpassaggio delponte(chepuancheesserequellodiunguado)siritrovainquasitutteletradizioni,eanche,inspecialmodo,incertirituali iniziatici[DondeilsignificatosimbolicodiparolecomePontifexeTirthankara,dicuiabbiamoparlatoaltrove;diquianche,in sanscrito, vari termini che contengono etimologicamente l'idea di attraversare, compreso quello di Avatara, il quale esprime letteralmenteunatraversatadiscendente(avatarana),cioladiscesadiunSalvatore];latraversatapuancheeffettuarsisuuna zatteraoinunabarca,ilchesiricollegaalloraalsimbolismouniversaledellanavigazione[Coomaraswamynotaaquestoproposito cheilsimbolodellabarcasalvatrice(insanscritonava,inlatinonavis)siritrovanelladesignazionedellanavatadiunachiesa; talebarcaunattributodisanPietrodopoesserlostatadiGiano,ecosanchelechiavi,comeabbiamospiegatoaltrove].Ilfiume chesidevecosattraversarepiinparticolareilfiumedellamorte;larivadacuisiparteilmondosoggettoalcambiamento, ciol'ambitodell'esistenzamanifestata(consideratailpidellevolteparticolarmentenelsuostatoumanoecorporeo,poichda questodobbiamoineffettipartire),elaltrarivailNirvana,lostatodell'esseredefinitivamenteliberatodallamorte. Perquantoconcerneinfineilterzocaso,quellodelladiscesadellacorrente,l'Oceano[Samudra(inpalisamudda)letteralmente laraccoltadelleacque,ilchericordal'espressionedellaGenesi:Cheleacquechesononeicielisianoraccolteinunsolluogo; illuogoincuivannoariunirsituttiifiumi,coscome,neidiversisimbolismidellacupola,dellaruotaedelparasole,letravioiraggi convergonotuttiversolapartecentrale]videveessereconsideratononcomeunadistesadiacquadaattraversare,benscomela metadaraggiungere,quindicomerappresentazionedelNirvana;ilsimbolismodelleduerivequialloradiversodaquellodipoco fa,efornisceancheunesempiodeldoppiosensodeisimboli,poichnonsitrattapidipassaredall'unaall'altrariva,madievitarle ugualmenteentrambe: essesonorispettivamenteilmondodegliuominieilmondodegli di,oancoralecondizioni mi crocosmiche(adhyatma)emacrocosmiche(adhidevata).Pergiungerealloscopovisonoanchealtripericolidaevitarenella correntestessa;essisonosimboleggiatiinparticolaredalcoccodrillochesitienecontrocorrente,ilcheimplicacheilviaggiosi effettuinelsensodiquest'ultima;talecoccodrillo,allecuimascelleapertesitrattadisfuggire,rappresentalaMorte(Mrityu),ecome taleilguardianodellaPorta,raffigurataalloradallafocedelfiume(chesidovrebbepiesattamenteconsiderare,comedice Coomaraswamy,comeunaboccadelmarenellaqualeilfiumesiriversa);abbiamodunquequiancoraunaltrosimbolodella Porta,chesiaggiungeatuttiquellicheabbiamogiavutooccasionedistudiare. 57ISETTERAGGIEL'ARCOBALENO Abbiamogiparlatoinvarieoccasionidelsimbolismodeisetteraggidelsole;cisipotrebbechiederesequestisetteragginon abbianoqualcherapportoconquelli chesidesignanodisolitocomeisette colori dell'arcobaleno,poichessi rappresentano letteralmentelevarieradiazionidicuisicomponelalucesolare.Unrapportoinfattic',manellostessotempoquestipresuntisette colorisonountipicoesempiodelmodoincuiundatotradizionaleautenticopuveniretaloradeformatodall'incomprensione comune.Taledeformazione,inuncasocomequesto,delrestoabbastanzafacilmentespiegabile:sisachedev'esserciunsettenario, ma,nonpotendosenetrovareunodeitermini,sisostituisceaessounaltrochenonhainrealtalcunaragioned'essere;ilsettenario sembracosricostituito,maloinmodotalecheilsuosimbolismonerisultacompletamentefalsato.Seorasichiedeperchunodei terminidelverosettenariosfuggacosall'uomocomune,larispostafacile:chequestoterminecorrispondealsettimoraggio cioalraggiocentraleoassiale,chepassaattraversoilsole,eche,nonessendounraggiocomeglialtri,nonsuscettibiledi essererappresentatoallastessamaniera[Riferendosiall'iniziodelTaoteking,sipotrebbedirecheognialtroraggiounavia, macheilsettimolaVia];perquesto,eanchepertuttol'insiemedellesueconnessionisimbolicheepropriamenteiniziatiche, essopresentaquindiuncarattereparticolarmentemisterioso;edaquestopuntodivistasipotrebbedirechelasostituzionedicui soprahal'effettodidissimulareilmisteroagliocchideiprofani;pocoimportad'altrondechelasuaoriginesiastataintenzionaleo dovutasoltantoaunequivocoinvolontario,ilchesarebbesenzadubbioabbastanzadifficiledadeterminareconesattezza[Abbiamo trovato,sfortunatamentesenzariferimentopreciso,un'indicazioneabbastanzacuriosaaquestoriguardo:l'imperatoreGiulianofada qualcheparteallusionealdiodaisetteraggi(Eptakis),ilcuicaratteresolareevidente,comesesitrattassediunargomentosul quale,nell'insegnamentodeiMisteri,convenivaosservarelapigrandediscrezione;sevenissestabilitochelanozioneerroneadei settecoloririsalefinoallantichit,cisipotrebbechiederesenonsiastatadiffusavolontariamentedagliiniziatiaquestistessi Misteri,cheavrebberotrovatocosilmododiassicurarelaconservazionediundatotradizionalesenzafarnetuttaviaconoscere esteriormente il vero significato; in caso contrario, bisognerebbe supporre che il termine sostituito sia stato in qualche modo

inventatodall'uomocomune,cheavevaavutosemplicementeconoscenzadell'esistenzadiunsettenarioeneignoravalacostituzione reale;pudarsidelrestochelaveritrisiedesseinunacombinazionediquestedueipotesi,poichpossibilissimochel'opinione attualmentecorrentesuisettecolorirappresentil'esitodiparecchiedeformazionisuccessivedeldatoiniziale]. Difatto,l'arcobalenononhasettecolori,masoltantosei;enonnecessariorifletteremoltoalungoperrenderseneconto,poich bastarichiamarsiallepielementarinozionidellafisica:cisonotrecolorifondamentali,ilblu,ilgiallo,ilrosso,etrecoloriaessi complementari,ciorispettivamentelarancione,ilvioletto,eilverde,ossiaintuttoseicolori.C'anche,ovviamente,unnumero indefinitodisfumatureintermediefraquesti colori,dal momentochelatransizionedall'unoall'altrosioperainrealtinmodo continuoeinsensibile;manonc'evidentementealcunavalidaragionediaggiungereunaqualunquediquestesfumatureallalistadei colori fondamentali, altrimenti tanto varrebbe considerarne un gran numero, e allora la stessa limitazione dei colori a sette diventerebbeinfondoincomprensibile;nonsappiamosealcuniavversaridelsimbolismoabbianomaifattoquestaosservazionema, in caso affermativo, sarebbe davvero sorprendente che essi non ne abbiano approfittato per qualificare questo numero come arbitrario.L'indaco,chedisolitosienumerafraicoloridell'arcobaleno,noninrealtnientedipicheunasemplicesfumatura intermediafrailviolettoeilblu[Lastessadenominazionediindacopalesementeabbastanzamoderna,mapudarsicheabbia sostituitoqualchealtradenominazionepiantica,ochelasfumaturacorrispondenteall'indacosiastata,inunacertaepoca,sostituita aun'altrapercompletareilsettenariocomunedeicolori;perverificarlo,bisognerebbenaturalmenteintraprenderericerchestoriche abbastanzacomplesse,perlequalinondisponiamondeltempondelmaterialenecessario;delrestoquestopuntohapernoi un'importanzadeltuttosecondaria,poichilnostroscoposoloquellodimostrare inchecosa laconcezioneattuale espressa dall'enumerazione consueta dei colori dell'arcobalenosiaerronea ecomeessadeformi ilverodatotradizionale],enoncisono maggioriragioniperconsiderarlouncoloredistintodiquantecenesarebberoperconsiderareallostessomodoognialtrasfumatura quale,adesempio,unbluverdeounblugiallo;inoltre,l'introduzionediquestasfumaturanell'enumerazionedeicoloridistrugge completamentel'armoniadellalororipartizione,che,secisiriferisceinveceallanozionecorretta,sieffettuaregolarmentesecondo unoschemageometricosemplicissimo,enelcontempoassaisignificativodalpuntodivistasimbolico.Infatti,sipossonometterei trecolorifondamentaliaitreverticidiuntriangolo,eitrecoloricomplementariaquellidiunsecondotriangolorovesciatorispetto alprimo,inmodotalecheognicolorefondamentaleeilsuocomplementaresicollochinoinpuntidiametralmenteopposti;esivede chelafiguracosformatanonaltrochequelladelsigillodiSalomone.Sesitracciailcerchionelqualeinscrittoildoppio triangolo,ciascuncolorecomplementarevioccuperilpuntosituatoinmezzoall'arcocompresofraquelliincuisonopostiidue colorifondamentalidallacuicombinazioneessoprodotto(echesono,beninteso,iduecolorifondamentalidiversidaquellodicui il colore considerato complementare); le sfumature intermedie corrisponderanno naturalmente a tutti gli altri punti della cir conferenza[Sesivolesseconsiderareuncoloreintermediofraciascunodeiseicoloriprincipali,comelol'indacotrailviolettoeil blu,siavrebberointuttododicicolorienonsette;esesivolessespingereancorpiinlladistinzionedellesfumaturebisognerebbe, sempreperragionievidentidisimmetria,stabilireunostessonumerodidivisioniinciascunintervallocompresofraduecolori;si tratta,indefinitiva,diun'applicazionedeltuttoelementaredelprincipiodiragionsufficiente],ma,neldoppiotriangolo,checiche quiinteressa,nonc'evidentementepostocheperseicolori[Possiamoosservaredisfuggitacheilfattocheicolorivisibilioccupino coslatotalitdellacirconferenzaevisicongiunganosenzasoluzionedicontinuitmostracomeessiforminorealmenteunciclo completo(ilviolettopartecipainfattisiadelblucuivicinosiadelrossochesitrovasull'altrobordodell'arcobaleno),ecome,di conseguenza,lealtreradiazionisolarinonvisibili,comequellechelafisicamodernachiamaraggiinfrarossieultravioletti,non appartenganoaffattoallalucemasianodinaturadeltuttodiversa;nonsitrattadunque,cometalunisembranocredere,dicolori cheun'imperfezionedeinostriorganiciimpedirebbedivedere,poichtalipresunticolorinonpotrebberotrovarpostoinalcunaparte dellacirconferenza,enonsipotrebbesicuramentesostenerechequest'ultimasiaunafiguraimperfettaochepresentiunaqualche discontinuit].Questeconsiderazionipotrebberosembrareaddiritturatropposempliciperchsiautileinsistervitanto;ma,adireil vero,bisognamoltospessoricordarecosediquestogenereperrettificareleideecomunementeaccettate,poichcichedovrebbe esserepipaleseproprioquellochelamaggiorpartedellepersonenonsavedere;ilverobuonsensobendiversodalsenso comuneconilqualec'laspiacevoleabitudinediconfonderlo,edsicuramentebenlungidall'essere,comehapretesoDescartes, lacosapidiffusaalmondo! Perrisolverelaquestionedelsettimoterminechedeverealmenteaggiungersiaiseicoloripercompletareilsettenario,dobbiamo riferirciallarappresentazionegeometricadeisetteraggi,coscomel'abbiamospiegatainun'altraoccasionepermezzodellesei direzionidellospazio,cheformanolacroceatredimensioni,eilcentrostessodacuitalidirezioniprovengono.im portantenotare anzituttolastrettasomiglianzadiquestarappresentazioneconquelladicuiabbiamoappenaparlatoapropositodeicolori:come questi,leseidirezionivisonoopposteadueadue,secondotrelineeretteche,estendendosidaunaparteedall'altradelcentro, corrispondonoalletredimensionidellospazio;e,sesivuoldarneunarappresentazionepiana,sipuevidentementeraffigurarlesolo mediante tre diametri che formano la ruota a sei raggi (schema generale del monogramma di Cristo e di vari altri simboli equivalenti);ora,questidiametrisonoquellicheunisconoiverticioppostideiduetriangolidelsigillodiSalomone,sicchledue rappresentazioni sonoinrealtidentiche[Segnaliamoancorachesipotrebbeconsiderare unamoltitudineindefinitadidirezioni facendointerveniretutteledirezioniintermedie,checorrisponderebberocosallesfumatureintermediefraiseicoloriprincipali;ma opportunoconsideraredistintamentesololeseidirezioniorientatecheformanoilsistemadicoordinaterettangolaricuituttolo spazioriferitoedalqualeinqualchemodomisurato;anchesottoquestoprofilolacorrispondenzafraleseidirezionieisei coloridunqueperfettamenteesatta].Nerisultacheilsettimoterminedovr,inrapportoaiseicolori,svolgerelostessoruolodel centroinrapportoallesei direzioni; e,difatto,siporr anch'essoal centrodelloschema,cionel puntoincui leopposizioni apparenti,chesonorealmentedeicomplementarismi,sirisolvononell'unit.Ciequivaleadirechequestosettimoterminenonun colorepidiquantoilcentrononsiaunadirezione,mache,comeilcentroilprincipiodacuiprocedetuttolospazioconseidire zioni,dev'essereancheilprincipiodacuisonoderivatiiseicolorienelqualeessisonosinteticamentecontenuti.Puesseredunque

soloilbianco,cheeffettivamenteincolore,comeilpuntosenzadimensioni;essononapparenell'arcobaleno,pidiquantoil settimoraggiononappaiainunarappresentazionegeometrica;matuttiicolorinonsonocheilprodottodiunadifferenziazione dellalucebianca,allostessomodoincuiledirezionidellospaziononsonochelosviluppodellepossibilitcontenutenelpunto primordiale. Ilverosettenarioquindiformatoquidallalucebiancaedaiseicolorineiqualisidifferenzia;evadascheilsettimoterminein realtilprimopoichilprincipiodituttiglialtri,chesenzadiessononpotrebberoesistereinalcunmodo;maanchel'ultimonel sensochetuttirientranoallafineinesso:lariunionedituttiicoloriricostituiscelalucebiancachelihaoriginati.Sipotrebbedire cheinunsettenariocoscostituitounoalcentroeseisullacirconferenza;inaltritermini,unsimilesettenarioformatodall'unite dalsenario,incuil'unitcorrispondealprincipiononmanifestatoeilsenarioall'insiemedellamanifestazione.Possiamofareun accostamentofraquestoeilsimbolismodellasettimananellaGenesiebraica,poichanchequiilsettimotermineessenzialmente diversodaglialtrisei:lacreazione,infatti,loperadeiseigiornienondeisette;eilsettimogiornoquellodelriposo.Tale settimotermine,chesipotrebbedefiniresabbatico,veramenteancheilprimo,poichquestoriposononaltrocheilrientro delPrincipiocreatorenellostatoinizialedinonmanifestazone,statodacuiuscitodelrestosoloinapparenza,inrapportoalla creazioneeperprodurlasecondoilciclosenario,madacui,ins,nonemaiuscitoinrealt.Allostessomodoincuiilpuntonon coinvoltonellospiegamentodellospazio,perquantosembriusciredasestessoperdescriverneleseidirezioni,nlalucebianca nell'irradiazionedell'arcobaleno,perquantosembridividervisiperformareiseicolori,ancheilPrincipiononmanifestato,senzail qualelamanifestazionenonpotrebbeinalcunmodoesserci,anchesesembraagireedesprimersinelloperadeiseigiorni,non tuttavia assolutamente coinvolto inquesta manifestazione; e il settimo raggio laVia attraverso laquale l'essere, che ha percorsoilciclodellamanifestazione,ritornaalnonmanifestatoedunitoeffettivamentealPrincipio,dalqualecomunqueanche nellamanifestazionenonmaistatoseparatosenoninmodoillusorio. 58.JANUACOELI Nel suo importante studio Swayamatrinna: Janua Coeli [In Zalmoxis, II, 1939], Ananda K. Coomaraswamy espone il simbolismodellasovrastrutturadell'altarevedico,epiinparticolaredeitremattoniperforati(swayamatrinna)checostituisconouna dellesuepartiessenziali.Questimattoni,chepossonoancheesseredellepietre(sharkara),dovrebberoinlineadiprincipio,secondo lalorodenominazione,essereperforatidipersestessi,cionaturalmente,perquantoinpraticataleperforazioneabbiapotuto taloraessereartificiale.Comunquesia,sitrattaditremattoniopietrediformaanulare,chesovrapposticorrispondonoaitremondi (Terra,AtmosferaeCielo),echeconaltritremattonicherappresentanoleLuciuniversali(Agni,VayueAditya),formanol'Asse verticaledell'Universo.Sitrovad'altrondesuantichemoneteindiane(eraffigurazionisimilisiriscontranoanchesucertisigilli babilonesi)unarappresentazionedeitremondisottoformaditreanellilegatitradilorodaunalineaverticalechepassaperiloro centri[Nell'architetturaislamicasivedeassaidifrequente,alverticediunminaretoodiunaqubbah,uninsiemeditreglobi sovrappostiesormontatidaunamezzaluna,questitreglobirappresentanoanch'essitremondi,chesonoalamelmulk,alam elmalakutealameljabbarut,elamezzalunachelidomina,simbolodellaMaestdivina(ElJalal),corrispondealquartomondo, alam elezzah (il quale extra cosmico, quindi al di ldella porta inquestione); l'asta verticale che sostiene il tutto evidentemente identica all'antenna diuno stupa, come pure ai vari altri simboli assiali similari di cui abbiamo parlato inaltre occasioni]. Diquestitremattonisovrappostiilpibassocorrispondearchitettonicamentealfocolare(conilqualelostessoaltared'altronde identificato,essendoparimenti illuogodellamanifestazionediAgni nelmondoterrestre),eilpialtoallocchiooapertura centraledellacupola[SivedaLaPortetroite(quisopra,comecap.41)];essiformanocos,comediceCoomaraswamy,siaun caminosiauncammino(el'accostamentodiquestedueparolenoncertoprivodisignificatoancheseforseessenonsono direttamentelegatedall'etimologia)[CoomaraswamyricordainpropositoilcasodipersonaggifolkloristiciqualisanNicolaele variepersonificazionidelNatalerappresentatimentrescendonoerisalgonoperilcamino,ilchenonmancainfattidipresentareun certorapportoconl'argomentoinquestione]perilqualeAgnisiincamminaenoistessidobbiamoincamminarciversoilCielo. Inoltre,permettendoilpassaggiodaunmondoaunaltro,passaggiochesieffettuanecessariamentesecondol'Assedell'Universo,e neiduesensiopposti,essisonolaviaperlaqualeiDevasalgonoescendonoattraversoquestimondi,servendosidelletreLuci universali come di altrettanti pioli, conformemente a un simbolismo il cui esempio pi conosciuto quello della scala di Giacobbe[SivedaLesymbolismedel'chelle(quisopra,comecap.54).chiarocheiDevasononellatradizioneindlastessa cosachegliAngelinelletradizionigiudaicocristianaeislamica].Cicheuniscequestimondiedloroinqualchemodocomune, bench sottomodalit diverse, il Soffio totale (sarvaprana), cui corrisponde qui il vuoto centrale dei mattoni sovrapposti [Questoevidentementeinrapportoconilsimbolismogeneraledellarespirazioneeconquellodeisoffivitali];anche,secondo un altro modo d'espressione infondo equivalente, il sutratma che, come abbiamo gi spiegato altrove, collega tutti gli stati dell'essere fra di loro e al suo centro totale, generalmente simboleggiato dal sole, di modo che il sutratma stesso allora rappresentatocomeunraggiosolare,epiprecisamentecomeilsettimoraggiochepassadirettamenteattraversoilsole[Tutto questosimbolismodeveessereintesosianelsensomacrocosmicosianelsensomicrocosmico,poichsiapplicatantoaimondi consideratinelloroinsieme,comesivedequi,quantoaciascunesseremanifestatointalimondi.naturalmenteattraversoilcuore, cioattraversoilcentro,chesistabiliscetaleconnessionedituttelecoseconilsole;ednotocheilcuorestessocorrispondealsole enequasil'immagineinogniessereparticolare]. effettivamenteaquestopassaggioattraversoilSolechesiriferiscepipropriamenteilsimbolismodelmattonesuperiore, poichquest'ultimo,comedicevamopocofa,corrispondeallocchiodellacupolaodeltettocosmico(ericordiamoaquesto propositocheilsoleanchedesignatocomelOcchiodelMondo),ciol'aperturaattraversolaqualesicompie(einfattiessapu compiersisolodall'alto)l'uscitadalCosmo,chenelsimbolismoarchitettonicovienerappresentato,conivarimondicheracchiude,

dall'edificionelsuoinsieme.Aquestaaperturasuperiorefariscontronell'essereumanoilbrahmarandhra,ciol'orifiziosituato allacoronadellatestaepermezzodelqualel'arteriasottileassialesushumnaincontinuitcostanteconilraggiosolare chiamatopuresushumna,ilqualenonaltrocheilsutratmaconsideratonelsuorapportoparticolareconquest'essere;ancheil mattonesuperiorepuinoltrevenireassimilatoalcraniodellUomocosmico,sesiadottailsimbolismoantropomorficoper rappresentarel'insiemedelCosmo.D'altraparte,nelsimbolismozodiacale,questastessaaperturacorrispondealCapricornochela portadeglidiesiriferiscealdevayana,nelqualesicompieilpassaggiooltreilSole,mentreilCancrolaportadegli uominiesiriferiscealpitriyana,attraversocuil'esserenonescedalCosmo[SivedaLesportessolsticialeseLesymbolisme duZodiaquechezlesPythagoriciens(quipubblicati,comecap.35ecap.36,rispettivamente)];esipudireinoltrechequestedue portesolstizialicorrispondonopergliesserichepassanoperl'unaoperl'altraaicasiincuilaportasolarerispettivamente apertaochiusa.ComeprecisaCoomaraswamy,idueyana,chesonocosmessiinrelazioneconleduemetdelcicloannuale, sonoriferiti al nord eal sudinquanto ilmovimento apparente del sole ,dauna parte, una salita versoilnordpartendodal Capricorno,e,dall'altra,unadiscesaversoilsudpartendodalCancro. quindi il sole, opiuttosto ci che esso rappresenta nell'ordine principiale (poich ovvio che inrealt si tratta del Sole spirituale)[Coomaraswamyusaspessol'espressioneSupernalSunchenoncisembrapossibilerendereinmodoesattoeletterale], aessereveramente,inquantoOcchiodelMondo,laportadelCielooJanuaCoeli,descrittaancheinterminidiversicomeuna cruna[SivedaLetroudel'aiguille(quisopra,comecap.55)],comeunabocca[Torneremopidettagliatamentesuquesto punto],eancoracomeilmozzodellaruotadiuncarro;ilsignificatoassialediquest'ultimosimbolodelrestoevidente[Ledue ruotedelcarrocosmico,postealledueestremitdelsuoassale(chealloral'Assedell'Universo),sonoilcieloelaterra(siveda Ledomeetlaroue(quisopra,comecap.40));quinaturalmentesitrattadellaruotaceleste].opportunotuttaviafareuna distinzione, allo scopo di evitare quel che potrebbe, almeno per taluni, dar luogo a confusione: abbiamo detto infatti in altre occasioni,apropositodell'aspettolunaredelsimbolismodiGiano(opiesattamente diJanusJana,identificatoconLunus Luna),chelalunasiaJanuaCoelisiaJanuaInferni;inquestocaso,invecedelleduemetascendenteediscendentedelciclo annuale,perstabilireunacorrispondenzaanaloga[Analoga,diciamo,manonequivalente,poichanchenelcasodelPitriyana, nonsipumaidirecheilsolesiaJanuaInferni]bisognerebbenaturalmenteconsiderareleduemetcrescenteedecrescentedel la lunazioneodelciclomensile.Ora,seilsoleelalunapossonoessereconsideratientrambicomeJanuaCoeli,ilfattocheinrealt il cielo non preso nello stesso senso inentrambi i casi: generalmente parlando, infatti, questo termine pu essere usato per designare tuttociche siriferisce agli stati sopraumani; ma evidente che c'unagrandedifferenza tra quegli stati che ap partengono ancora al Cosmo [Sono propriamente gli stati di manifestazione informale; il Cosmo deve essere considerato comprensivodituttalamanifestazionetantoformalecheinformale,mentrecicheoltreilCosmoilnonmanifestato]eciche, al contrario, al di l del Cosmo. Per quanto concerne la porta solare, si tratta del cielo che si pu dire supremo ed extracosmico;percontro,perquantoconcernelaportalunare,sitrattasoltantodelloSwarga,ciodiquellodeitremondi che,puressendoilpielevato,comunquecompresonelCosmocomeglialtridue.Pertornareall'esamediquellopostopiinalto deitremattoniperforatidell'altarevedico,sipudirechelaportasolaresisituanellasuafacciasuperiore(cheilverovertice dell'edificiototale),elaportalunarenellasuafacciainferiore,poichquestostessomattonerappresentaloSwarga;d'altronde,la sferalunareeffettivamentedescrittaacontattoconlapartesuperioredell'atmosferaodelmondointermedio(Antariksha),chequi rappresentatodalmattonemediano[Talemondointermedioelaterra(Bhumi)appartengonoentrambiall'ambitodellostatoumano, dicui costituiscono rispettivamente le modalit sottile egrossolana; per questo, come nota moltogiustamente Coomaraswamy segnalando la corrispondenza del simbolismo vedico dei mattoni perforati con quello delle giade rituali pi e tsung della tradizionecinese,cherappresentanorispettivamenteilcieloelaterra,ilpi,cheundiscoforatoalcentro,corrispondealmattone superiore,mentrelotsung,lacuiformaquelladiuncilindrocavoall'internoediunparallelepipedoabasequadrataall'esterno, deve essere consideratocorrispondente all'insieme degli altri duemattoni, venendocos aessere raffiguratoinun solooggetto l'interoambitoumano].Sipuquindidire,neiterminidellatradizioneind,chelaportalunaredaccessoall'Indraloka(poich Indra il reggente dello Swarga) e la porta solare al Brahma loka; nelle tradizioni dell'antichit occidentale all'Indraloka corrispondelElisoealBrahmalokalEmpireo,essendoilprimointracosmicoeilsecondoextracosmico;edobbiamo aggiungerechesololaportasolarepropriamentelaportastrettadicuiabbiamoparlatoinprecedenza,eattraversolaquale l'essere,uscendodalCosmoedessendopercistessodefinitivamenteaffrancatodallecondizionidiogniesistenzamanifestata,passa veramentedallamorteall'immortalit. 59KALAMUKHA Nelcorsodellostudiodicuiabbiamoappenaparlato[Swayamatrinna:JanuaCoeli,inZalmoxis,II,1939],A.K.Coomaraswamy esaminaincidentalmenteunaltrosimboloilcuisignificatoinrapportoconlaJanuaCoeli:sitrattadiunatestadimostroche sottoforme varie,spessopiomeno stilizzate, siriscontra nei paesi pidiversi, incui haricevuto nomi anch'essi diversi,in particolarequellidiKalamukhaeKirtimukhainIndia,equellodiT'aot'ieinCina;lasiritrovaanche,nonsoloinCambogia eaGiava,mafinnell'AmericaCentrale,edessanonneppureestraneaall'artemedioevaleeuropea.importantenotareanzitutto chequestaraffigurazionegeneralmentepostasull'architravediunaportaosullachiavedivoltadiunarco,oancoraalverticedi unanicchia(torana)contenentel'immaginediunadivinit;inunmodoonell'altro,essaappareilpidellevoltelegataall'ideadi porta, il che ne determina chiaramente il valore simbolico [Coomaraswamy fornisce la riproduzione di una figura di T'aotie dell'epocaHan,allaqualecomesospesounanello,chepotrebbeessereincertomodoconsideratailprototipodellaformacomune deipicchiotti,inusofinoainostrigiorni,quelladiunamascheradianimalechetieneunanelloinbocca;questanelloanch'essoun simbolodellaportastretta,comelosonoinaltricasilefauciapertedelmostro].

Diquestafigurastatodatouncertonumerodispiegazioni(nonparliamo,beninteso,dicolorochevoglionovedervisoloun motivodecorativo),chepossonocontenereunapartediverit,malamaggiorpartedellequalisonoinsufficienti,nonfoss'altro perchnonsipotrebberoapplicareatuttiicasiindistintamente.Cos,K.Marchalhaosservatochenelleraffigurazionidaluistudiate piinparticolaremancavaquasisemprelamascellainferiore;unendoaquestofattolaformarotondadegliocchi[Inrealt,questa formaingenereuncaratteredellarappresentazionetradizionaledelleentitterribili;coschelatradizioneindloattribuisce agliYakshaeadaltrigenicustodi,elatradizioneislamicaaiJinn]el'evidenzadeidenti,neconclusecheprobabilmentedovesse trattarsiinoriginedell'immaginediuncranioumano[TheHeadoftheMonsterinKhmerandFarEasternDecoration,nelJournal oftheIndian Society ofOriental Art,1948].Tuttavia lamascella inferiore non sempre assente, edesisteinparticolare nel T'aot'iecinese,perquantoessavipresentiunaspettoabbastanzasingolare,comesefossetagliatainduepartisimmetricheche fosserostateschiacciatedaciascunlatodellatesta,cosachesecondoCarlHentzerisponderebbeall'aspettodellapellestesadiuna tigreodiunorso[LeCultedeloursetdutigreetleT'aotie,inZalmoxis,I,1938];questainterpretazionepuessereesattain questocasoparticolare,manonlosarebbeinaltricasi,oveilmostrohaunaboccadiformanormaleepiomenolargamenteaperta; eanche per quanto concerne il T'aotie questa spiegazione haindefinitiva solo un valore storico enonmodifica affatto l'interpretazionesimbolica. IlT'aotienond'altrondeinrealtnunatigrenunorso,nalcunaltroanimaledeterminato,eHentzedescrivecosil caratterecompositodiquestamascherafantastica:faucidicarnivoroarmatedigrandizanne,cornadibufaloodiariete,musoe ciuffidigufo,monconid'alaeartiglidiuccellodapreda,ornamentofrontaleaformadicicala.TalefiguraassaianticainCina, poich la si trova quasi costantemente sui bronzi della dinastia Chang [Cfr. H. C. Creel, Studies in Early Chinese Culture; quest'autore insiste particolarmente sugli elementi di tale rappresentazione presi dal bue e dall'ariete, e vi scorge un possibile rapportoconilfattocheall'epocadeiChang,questianimalieranoquellichevenivanopispessousatineisacrifici];ilnomedi T'aotie,tradottodisolitoconghiottoneoorco,sembraesserglistatodatosolomoltopitardi,maquestoappellativo comunquegiusto,poichsitrattaineffettidiunmostrodivoratore.Questovaleancheperisuoiequivalentiappartenentiadaltre tradizioni,eche,anchesenonpresentanouncaratterecompositocomequellodelT'aot'ie,sembranoinognicasononpotersimai ricondurreallarappresentazionediununicoanimale:cosinIndiapuessereunleone(eallorasisolitidargliinparticolareil nomediKala),ounMakara(simbolodiVaruna,ilchedatenerpresenteinvistadelleconsiderazionicheseguiranno),oanche un'aquila,ciounGaruda;ma,pursottotuttequesteforme,ilsignificatoessenzialerimanesemprelostesso. Inquantoalsignificato,Hentze,nell'articoloappenacitato,vedeanzituttonelT'aotieundemoniodelletenebre;cipu essereveroinuncertosenso,maacondizionechevengaspiegatoeprecisato,comedelrestohafattoeglistessosuccessivamentein un altro lavoro [Die Sakralbronzen und ihre Bedeutung in der Fruhchinesischen Kulturen, Anversa, 1941. Non conosciamo direttamentequest'operamadobbiamoaCoomaraswamyl'indicazionedell'interpretazionedataalT'aotie].Nonundemonio nelsensocomunedellaparola,manelsensooriginariodell'Asuravedico,eletenebredicuisiparlasonoinrealtletenebre superiori[SivedailnostrostudiosuLesdeuxnuits];inaltritermini,sitrattadiunsimbolodellIdentitSupremacheassorbeed emetteavoltaavoltalaLucedelMondo.IlT'aotieeglialtrimostrisimilicorrispondonodunqueaVritraeaisuoivari equivalenti,eancheaVaruna,dalqualelaluceolapioggiaalternativamentetrattenutaeliberata,alternanzachequelladeicicli involutiviedevolutividellamanifestazioneuniversale[Laluceelapioggiasonoduesimbolidelleinfluenzecelesti;torneremosu questa equivalenza]; cos Coomaraswamy ha potuto dire con ragione che tale faccia, quali che siano i suoi diversi aspetti, veramente la Faccia di Dio che nello stesso tempo uccide e vivifica [ElMuhyi e ElMumit sono due nomi divini nella tradizioneislamica].NondunqueprecisamenteunteschiocomevorrebbeMarchal,amenochequest'ultimononsiapresocome unsimbolo;mapiuttosto,comediceancoraCoomaraswamy,latestadellaMorte,ciodiMrityu,dicuiKalapureunodei nomi[Coomaraswamysegnalaaquestopropositocerteimpugnaturedisciaboleindonesianesucuisonoraffiguratimostridivoratori; evidentecheinquestasedeunsimbolodellaMorteparticolarmenteappropriato.D'altraparte,sipuanchefareunaccostamento concerterappresentazionidiShinje,laformatibetanadiYama,chetienedinanziaslaruotadell'Esistenzaesembraapprestarsia divoraretuttigliesserichevisonoraffigurati(sivedaM.Pallis,PeaksandLamas,p.146)]. KalapropriamenteilTempodivoratore[Questaparolahacomeprimosensoquellodinero,ilcheciriconduceancoraal simbolismodelletenebre,ilqualed'altrondeapplicabile,all'internodellamanifestazione,aognipassaggiodaunostatoaun altro],madesignaanche,pertrasposizione,ilPrincipiostessoinquantodistruttoreopiuttostotrasformatore,inrapportoalla manifestazionecheessoriconduceallostatononmanifestatoriassorbendolaincertomodoins,cheilsensopielevatonelquale laMortepossaessereintesa.ancheassimilatosimbolicamentealsole,ednotod'altrondecheilleone,dicuiassumelamaschera (sinhamukha),piparticolarmenteunsimbolosolare;questociriconduceaquantoabbiamodettoinprecedenzaapropositodella JanuaCoeli,eCoomaraswamyricordaataleriguardocheCristo,ilqualehadetto:IosonolaPorta,altrestantoilLeonedi Giuda quanto il Sole degli uomini [La porta solare (suryadwara) la porta della Liberazione (muktidwara); laporta (dwara)elabocca(mukha)sonoinquestocasosimboliequivalenti.Ilsole,inquantoFacciadiDio,purerappresentatodauna mascheradileonesuunsarcofagocristianodiRavenna].NellechiesebizantinelafiguradelPantokratorodelCristoinmaest occupanellavoltalaposizionecentrale,cioquellachecorrispondeprecisamenteallocchiodellacupola;oraquest'ultimo,come abbiamospiegatoaltrove,rappresenta,all'estremitsuperioredellAssedelMondo,laportaattraversolaqualesieffettualuscita dalcosmo[SivedaLaPortetroite(quisopra,comecap.41)]. PertornareaKala,laraffigurazionecompositaconosciutaaGiavasottoilnomediKalamakara,nellaqualeitrattidelleone sonocombinaticonquellidelMakara,haanch'essaunsignificatoessenzialmentesolare,enellostessotempo,perilsuoaspettodi Makara,siriferiscepiprecisamentealsimbolismodiVaruna.Inquantoquest'ultimosiidentificaaMrityuoaYama[SivedaLe troudel'aiguille(quisopra,comecap.55)],ilMakarailcoccodrillo(shishumaraoshimshumari)dallemascelleapertechesta controcorrentelaqualecorrenterappresental'unicaviaperlaqualeogniesseredevenecessariamentepassare;ilcoccodrillosi

presentacoscomeilguardianodellaportachel'esseredevevarcareperessereliberatodallecondizionilimitative(simboleggiate anchedalpashadiVaruna)chelotrattengononell'ambitodell'esistenzacontingenteemanifestata[SivedaLePassagedeseaux (quisopra,comecap.56).Questococcodrillol'AmmitdegliantichiEgizi,mostrocheattendeilrisultatodellapsychostasiso pesaturadelleanime,perdivorarecolorochenonavrannosuperatolaprova.ancheilcoccodrillocheafaucispalancateapposta ilmattodellaventunesimalamadeiTarocchi;questomattogeneralmenteinterpretatocomel'immaginedelprofanochenonsa ndadovevienendoveva,echecamminaciecamentesenzaavercoscienzadell'abissonelqualesulpuntodiprecipitare].D'altra parte,questostessoMakaranelloZodiacoindilsegnodelCapricorno,ciolaportadegliDi[SivedaQuelquesaspectsdu symbolismedupoisson(quisopra,comecap.22).Invecedell'aspettodelcoccodrillodivoratore,ilMakaraassumealloraquello deldelfinosalvatore];essohaquindidueaspettiapparentementeopposti,beneficoemaleficosesivuole,checorrispondono anchealladualitdiMitraediVaruna(riunitiinunacoppiaindissolubilesottolaformadualeMitravarunau),odelSolediurnoe delSolenotturno,ilcheequivaleadireche,asecondadellostatocuipervenutol'esserecheglisipresentadinanzi,lasuabocca perquest'ultimolaportadellaLiberazioneolemascelledellaMorte[Incertetradizioni,alladualitMitravarunaucorrisponde l'associazionedeisimbolidell'AmoreedellaMorte,cheabbiamoavutooccasionedisegnalareapropositodeiFedelid'Amore. Questastessadualitanche,inuncertosenso,quelladeidueemisferi,allaqualesiriferisceinparticolareilsimbolismodei Dioscuri; si veda La double spirale (cap. V della Grande Triade]. Quest'ultimo caso quello dell'uomo comune, che deve, passandoperlamorte,tornareaunaltrostatodimanifestazione,mentreilprimoquellodell'esserequalificatoapassareattraverso ilcentrodelSole[JaiminiyaUpanishadBrahmana,I,6,1],permezzodelsettimoraggio,perchsigiidentificatoconilSole stesso,ecos,alladomandachisei?cheglivienerivoltaquandoarrivaaquestaporta,eglipuveramenterispondere:Iosono Te. 60LALUCEELAPIOGGIA Abbiamoaccennatopoc'anziauncertorapportoesistentefralaluceelapioggia,inquantoentrambesimboleggianoleinfluenze celestiospirituali.Talesignificatoevidenteperquelcheconcernelaluce;perquantoriguardalapioggia,l'abbiamoindicato altrove[LaGrandeTriade,cap.XIV],precisandocheintalecasositrattasoprattuttodelladiscesadiquesteinfluenzenelmondo terrestre,efacendonotarechetaleinrealtilsensoprofondo,edeltuttoindipendentedaogniapplicazionemagica,deiritiassai diffusichehannoloscopodifarpiovere[Ilsimbolismodellapioggiasiconservato,attraversolatradizioneebraica,finnella stessaliturgiacattolica:RorateCoelidesuper,etnubespluantJustum(Isaia,XLV,8)].Laluceelapioggiahannodelrestoentrambe unpoterevivificante,cherappresentabenel'azionedelleinfluenzecelesti[Sivedaaquestoproposito,perquantoconcernelaluce, Aperussurl'Initiation,cap.XLVII];aquestocaratteresiricollegaancheinparticolarmodoilsimbolismodellarugiada,che,come naturale,strettamentelegatoaquellodellapioggia,edcomuneanumeroseformetradizionali,dall'ermetismo[Latradizione rosacrocianaassociainmododeltuttospecialelarugiadaelaluce,stabilendounaccostamentoperassonanzafraRosLuxe RosaCrux] e dalla Cabala ebraica [Ricorderemo anche, a questo proposito, che il nome di Metatron, attraverso le diverse interpretazionichenesonodate,ricollegatosiaallalucesiaallapioggia;eilcaratterepropriamentesolarediMetatronpone tuttociinrapportodirettoconleconsiderazionicheseguiranno]allatradizioneestremoorientale[SivedaLeRoiduMonde,cap. III,eLeSymbolismedelaCroix,cap.XX]. importantenotarechelaluceelapioggia,quandosonoconsiderateintaleprospettiva,nonsonoriferitesoltantoalcieloin generale,maancheepispecificamentealsole;ecistrettamenteconformeallanaturadeifenomenifisicicorrispondenti,cio dellaluceedellapioggiainteseinsensoletterale.Infatti,daunaparte,ilsolerealmentelasorgentedirettadellalucenelnostro mondo; e,dall'altra, sempre il sole che, facendo evaporare leacque, le aspira incerto qual modo verso leregioni superiori dell'atmosfera,dacuiridiscendonopoisullaterrainformadipioggia.Bisognanotareancoraataleriguardochel'azionedelsolenel produrrelapioggiadovutapropriamentealsuocalore;ritroviamocosidueterminicomplementari,luceecalore,neiqualisi polarizzal'elementoigneo,comeabbiamogidettoinaltreoccasioni;equestaosservazioneforniscelaspiegazionedelduplicesenso chepresentaunaraffigurazionesimbolicachesembraesserestataingenereabbastanzapococompresa. Ilsolestatospessorappresentato,intempieluoghidiversissimi,einOccidentefinoalMedioevo,conraggididuespecie alternativamente rettilinei e ondulati; un notevole esempio di questa raffigurazione si trova su una tavoletta assira del British MuseumcherisalealsecoloIavantiCristo[QuestatavolettariprodottainTheBabylonianLegendsoftheCreationandtheFight betweenBelandtheDragonastoldbyAssurianTabletsfromNineveh(pubblicazionedelBritishMuscum)],incuiilsoleappare comeunaspeciedistellaaottoraggi[Ilnumero8puaverequiuncertorapportoconilsimbolismocristianodelSolJustitiae(cfr. ilsimbolismodell'ottavalamadeiTarocchi);ilDiosolaredinanzialqualepostaquestaraffigurazionetiened'altrondeinmanoun discoeunasbarrachesonorappresentazioniconvenzionalidellarigapermisurareedellavergadigiustizia;apropositodelprimo emblema,ricorderemoilrapportocheesistefrailsimbolismodellamisuraequellodeiraggisolari(sivedaLeRgnedela quantitetlessignesdestemps,cap.III)]:ciascunodeiquattroraggiverticalieorizzontalicostituitodaduelineerettecheformano fradilorounangolomoltoacuto,eciascunodei quattroraggi intermedidauninsiemeditrelineeondulateparallele.Inaltre raffigurazioni equivalenti,iraggi ondulati sono formati,come iraggi diritti, dadue linee che sicongiungono alle estremit, e riproduconoalloral'aspettobennotodellaspadafiammeggiante[Segnaleremoincidentalmentechequestaformaondulataanche taloraunarappresentazionedellampo,ilqualedelrestoanch'essoinrapportoconlapioggia,inquantoquestultimaapparequasi unaconseguenzadell'azionedelfulminesullenubicheliberaleacquecontenuteinesse];comunquesia,ovviocheglielementi essenzialidaconsideraresonorispettivamentelalinearettaelalineaondulata,cuiindefinitivapossonoesserericondotteledue speciediragginellerappresentazionipisemplificate;maqualesattamenteinquestocontestoilsignificatodiquesteduelinee? Anzitutto,secondoilsensochepusembrarepinaturaletrattandosidiunaraffigurazionedelsole,lalinearettarappresentala luceelalineaondulatailcalore; cicorrisponde del restoalsimbolismodelleduelettere ebraicheresheshin,inquanto

elementirispettividelleradiciareash,cheesprimonoprecisamentequesteduemodalitcomplementaridelfuoco[Siveda Fabred'Olivet,LaLanguehbraquerestitue].Soltanto,quelchesembracomplicarelecoseche,peraltriversilalineaondulata ancheunsimboloovunquericorrentedell'acqua;nellamedesimatavolettaassiracheabbiamomenzionatopocofaleacquesono raffiguratedaunaseriedilineeondulatedeltuttosimiliaquellechesivedononeiraggidelsoleLaveritche,inconseguenzadi quantoabbiamogispiegatononviincialcunacontraddizione:lapioggia,allaqualesiaddiceinmododeltuttonaturaleil simbologeneraledell'acqua,sipuveramenteritenerecheprocedadalsole;einoltre,siccomeessauneffettodelcaloresolare,la sua rappresentazione pu legittimamente confondersi con quella del calore stesso [Secondo il linguaggio della tradizione estremoorientale,siccomelaluceyang,ilcalore,consideratooscuro,yininrapportoaessa,allostessomodoincuil'acqua, d'altraparte,yininrapportoalfuoco;lalinearettaquidunqueyangelalineaondulatayindaentrambiquestipuntidivista]. Cos,ladupliceradiazionecheconsideriamopropriosottouncertoprofiloluceecalore;manellostessotempo,sottounaltro profilo,ancheluceepioggia,permezzodellequaliilsoleesercitalasuaazionevivificantesututtelecose. Apropositodiquestoproblema,sideveancoranotarequantosegue:ilfuocoel'acquasonodueelementiopposti,sebbenetale opposizionesiainrealtsolol'apparenzaesteriorediunacomplementarit;ma,aldildell'ambitoincuisiaffermanoleopposizioni, essidevono,cometuttiicontrari,congiungersieunirsiinuncertomodo.NelPrincipiostesso,dicuiilsoleun'immaginesensibile, essiincertomodosiidentificano,ilchegiustificaancorapicompletamentelaraffigurazioneappenastudiata;eanchealivelli inferioriaquello,macorrispondentiastatidimanifestazionesuperiorialmondocorporeo,cuiappartengonoilfuocoel'acquasotto l'aspettogrossolanochedpropriamenteluogoallaloroopposizione,puessercifradiessiun'altraassociazioneequivalenteper cosdireaunaidentitrelativa.Civeroperleacquesuperiori,chesonolepossibilitdellamanifestazioneinformale,esono,in uncertosenso,rappresentatesimbolicamentedallenuvoledacuilapioggiacadesullaterra[Lapioggiainfatti,perrappresentarele influenze spirituali, dev'essere considerata come unacqua celeste, ed noto che i Cieli corrispondono agli stati informali; l'evaporazionedelleacqueterrestriperl'azionedelcaloresolared'altrondel'immaginediunatrasformazione,dimodochesipu parlarequasidiunpassaggioalternatodalleacqueinferiorialleacquesuperiorieviceversa],mentreilfuocovirisiedesotto formadifulmine[Civaricollegatoall'osservazionefattasopraapropositodellampoepermettedigiustificarecompletamentela somiglianzacheesistefralarappresentazionediquestultimoeilsimbolodell'acqua.Nell'anticosimbolismoestremoorientale,c' solounaleggerissimadifferenzafralaraffigurazionedeltuono(leiwen)equelladellenubi(yunwen);entrambeconsistonoin alcuneseriedispirali,talvoltaarrotondateetalvoltaquadrate;sidicedisolitocheleprimesonoyunwenelesecondeleiwen maesistonoformeintermediecherendonotaledistinzioneinrealtassaipocoavvertibile;inoltre,entrambesonougualmenteinrela zioneconilsimbolismodelDrago(cfr.H.G.Crecl,StudiesinEarlyChineseCulture,pp.236237).Notiamoanchechequesta rappresentazionedeltuonopermezzodispiraliun'ulterioreconfermadiquantoabbiamodettoaltrovesulrapportoesistentefrail simbolodelladoppiaspiraleequellodelvajra(LaGrandeTriade,cap.VI)];eloancora,nell'ordinedellamanifestazione formale, per certe possibilit appartenenti all'mbito sottile. particolarmente interessante notare, sotto questo profilo, che gli alchimistiintendonoconleacque,iraggieilbaglioredellorofuoco,echeessidannoilnomediabluzione,nonall'azionedi lavarequalcosaconl'acquaoaltroliquido,maaunapurificazionechesioperapermezzodelfuoco,dimodochegliantichi celavanoquestaabluzionesottol'enigmadellasalamandra,cheessidicononutrirsidelfuoco,edellinoincombustibile[Questolino incombustibile(asbestos)inrealtl'amianto],chevisipurificaevisipuliscesenzaconsumarsi[DomA.J.Pernty,Dictionnaire mythohermtique,p.2].Sipucapiredacicome,nelsimbolismoermetico,compaianofrequentiallusioniaunfuocochenon bruciaeaunacquachenonbagnaeanchecomeilmercurioanimato,ciovivificatodall'azionedellozolfo,siadescrittocome acquaignea,etaloraanchecomefuocoliquido[SivedaLaGrandeTriade,cap.XII]. Pertornarealsimbolismodelsole,aggiungeremosoltantocheleduespeciediraggidicuiabbiamoparlatosiritrovanoincerte raffigurazionisimbolichedelcuore,eilsole,ocicheessorappresenta,ineffetticonsideratocomeilCuoredelMondo,tanto che,anchequi,sitrattainrealtdellamedesimacosa;maquestopunto,ciolarappresentazionedelcuorecomecentrodiluceedi calorealtempostesso,potrdarluogoaulterioriconsiderazioni. 61LACATENADEIMONDI NellaBhagavadGitadetto:InMetuttelecose[Sarvamidam,questotutto,ciolatotalitdellamanifestazione,compren dentetuttiimondi,enonsolotuttocicheinquestomondocom'dettoinunatraduzionerecentementepubblicatasecondo ShriAurobindo]sonoinfilatecomeunacollanadiperlesuunfilo[BhagavadGita,VII,7].Sitrattaquidelsimbolismodel sutratma,dicuiabbiamogiparlatoinaltreoccasioni:Atmache,comeunfilo(sutra),penetraelegafradilorotuttiimondi,e nelcontempoancheilsoffioche,secondoaltritesti,lisostieneelifasussistere,esenzailqualeessinonpotrebberoaverealcuna realtnesistereinalcunmodo.Parliamoquideimondiponendocidalpuntodivistamacrocosmico,madev'esserechiarochesi potrebbero altrettanto bene considerare, dal punto di vista microcosmico, gli stati della manifestazione di un essere, e che il simbolismosarebbeesattamentelostessoinentrambeleapplicazioni. Ognimondo,odognistatod'esistenza,puessererappresentatodaunasferaattraversatadiametralmentedalfilo,checoscosti tuiscel'assechecongiungeiduepolidiquestasfera;sivedeintalmodochel'assediquestomondononpropriamenteparlandoche unaporzionedell'assedell'interamanifestazioneuniversale,ecossistabiliscelacontinuiteffettivadituttiglistatiinclusiintale manifestazione.Primadiprocedereoltrenell'esamediquestosimbolismo,dobbiamoanzituttodissipareunaconfusioneabbastanza incresciosaapropositodiquellochedevessereconsiderato,inquestarappresentazione,laltoeilbasso:nell'ambitodelle apparenzefisiche,sesipartedaunpuntoqualunquedellasuperficiediunasfera,ilbassosempreindicatodalladirezionecheva versoilcentrodellasferastessa;siosservatoperchetaledirezionenonsifermaalcentro,malooltrepassacontinuandoversoil puntooppostodellasuperficie,poioltrelasferastessa,esicredutodipoterdirecheladiscesadovevaproseguireanch'essa,donde sidovutoconcluderechenoncisarebbesoltantounadiscesaversolamateria,cio,perquelcheconcerneilnostromondo,verso

quantoc'dipigrossolanonell'ordinecorporeo,maancheunadiscesaversolospirito[R.P.V.Poucel,LaParaboleduMonde,p. III.L'abusochetroppospessosifaainostrigiornidelleparolespiritoespiritualehacertoparteinquestoequivoco;masi sarebbeappuntodovutodenunciarel'abusoinvecedidaravederediaccettarloeditrarnecosconseguenzeerronee],tantoche,sesi dovesse ammettere unasimile concezione, lospirito avrebbe anch'essounaspettomalefico.Inrealt, lecose devono essere considerateintutt'altromodo:intaleraffigurazioneilpuntopibassoilcentro[inveceilpuntopialtoquandooccorreoperare unasortadirovesciamentodellafiguraperapplicareilsensoinverso,ched'altrondequellochecorrispondeallaverafunzione delcentrocometale(sivedaLaGrandeTriade,cap.XXIII)]e,aldildiesso,sipusolorisalire,comeDanterisaldall'Inferno continuando a seguire la stessa direzione secondo la quale aveva dapprima effettuato la discesa, o almeno quella che pare geometricamenteesserelastessadirezione[Facciamoquestariservaperchilpassaggiostessoperilcentrooilpuntopibasso implicainrealtunraddrizzamento(rappresentatoinDantedal modoincui egli giraattornoalcorpodiLucifero),cioun cambiamento di direzione, o, pi precisamente ancora, un cambiamento del senso qualitativo nel quale questa direzione percorsa],poichlamontagnadelParadisoterrestresituata,nelsuosimbolismospaziale,agliantipodidiGerusalemme[Siveda L'EsotrismedeDante,cap.VIII].Delresto,bastariflettereunistanteperrendersicontochealtrimentilarappresentazionenon potrebbe essere coerente, poich non si accorderebbe affatto con il simbolismo della gravitazione, che qui particolarmente importantetenerpresente,einoltrecomepotrebbequellocheilbassoperunpuntodellasferaesserenellostessotempol'altoperil puntodiametralmenteoppostoaesso,ecomesisarebberopresentatelecosesesifosseinvecepartitidaquest'ultimopunto?[Perun erroredeltuttosimile,malimitatoall'ordinefisicoealsensoletterale,sisonotalorarappresentatigliabitantidegliantipodiconla testa in gi]. vero soltanto che il punto d'arresto della discesa non si situa nell'ordine corporeo, poich esiste realmente linfracorporeoneiprolungamentidelnostromondo;maquestoinfracorporeolasferapsichicainferiore,chenonsolonon potrebbeessereassimilataadalcunchdispirituale,maproprioquelchec'dipilontanodaognispiritualit,atalpuntoche sembrerebbeinqualchemodoessernesottotuttigliaspettiilcontrario,sefossetuttaviaconsentitodirechelospiritohauncontrario; laconfusioneappenasegnalatanonquindialtro,indefinitiva,cheuncasoparticolaredellatroppodiffusaconfusionefrapsichicoe spirituale[Aggiungiamoaquestopropositoche,contrariamenteaquantodiceancoranellostessopassol'autoreappenacitato,non puesserciillusionespirituale;lacostantepaura(e,bisognapurdirlo,troppospessogiustificatainunacertamisura),chehannola maggiorpartedeimisticidiessereingannatidaldiavolo,provaassaichiaramentecheessinonvannooltrelasferapsichica,poich, comeabbiamogispiegatoaltrove,ildiavolopuaverpresadirettamentesolosuquesta(eindirettamentepoisullasferacorporea),e tuttocicheappartienerealmenteall'ordinespiritualegli,perlasuastessanatura,assolutamenteprecluso]. Sipotrebbeobiettareaquelcheabbiamodettosoloche,perilfattostessocheglistatidell'esistenzamanifestatasonogerarchizzati, ciochevisonotradilorostatisuperioriestatiinferiorigliuniinrapportoaglialtri,c'anche,sulfilostessocheliunisce,una direttricechevaversol'altoeunaoppostachevaversoilbasso.Civeroinuncertosenso,mabisognaaggiungereanzituttoche taledistinzionenontoccapernullailsutratma,chedovunqueesempreidenticoasestesso,qualechesialanaturaolaqualit deglistatichepenetraesostiene;inoltre,questoconcerneilconcatenamentostessodeimondi,enonciascunmondopresoapartee consideratoisolatamentedaglialtri.Difatto,unoqualunquediquestimondi,intuttal'estensionedicuisuscettibile,costituiscesolo un elemento infinitesimale nell'insieme della manifestazione universale, di modo che si dovrebbe, a rigore, considerare la sua rappresentazione ridotta a un punto; si potrebbe anche, applicando il simbolismo geometrico del senso verticale e del senso orizzontale,raffigurareimondiconunaserieindefinitadidischiorizzontaliinfilatiinunasseverticale[Questarappresentazione mostra anche chiaramente che, essendo la continuit esclusivamente stabilita dall'asse, la comunicazione fra i vari stati pu effettivamenteoperarsisolomedianteilororispettivicentri];inognimodo,sivedeancheche,neilimitidiognimondo,l'assepu essereveramenteraggiuntosoloinununicopunto,equindisolouscendodatalilimitisipuconsideraresull'asseunaltoeunbasso, ounadirezionediscendente. Possiamoaggiungereancoraun'altraosservazione:l'asseinquestioneassimilabile,secondounaltrosimbolismodicuiabbiamo giparlato,alsettimoraggiodelsole;sesirappresentaunmondoconunasfera,essonondovrebbequindiessereinrealtnessuno deidiametridiquestasfera,poich,sesiconsideranoitrediametriperpendicolaricheformanogliassidiunsistemadicoordinatea tredimensioni,leseidirezioniopposteadueaduecheessideterminanononsonocheglialtriseiraggidelsole;ilsettimoraggio dovrebbe essere perpendicolare atutti quanti,poich soloesso,inquanto asse della manifestazioneuniversale, quella che si potrebbechiamarelaverticaleassoluta,inrapportoallaqualegliassidicoordinatedelmondoconsideratosonotuttirelativamente orizzontali.evidentechenonlosipurappresentaregeometricamente[Talunipotrebberoessertentatidifareintervenirequila quartadimensione,maanchequestanonrappresentabile,perchinrealtnonaltrocheunacostruzionealgebricaespressain linguaggiogeometrico],ilchemostracomeognirappresentazionesiaperforzadicoseinadeguata;o,almeno,ilsettimoraggio puessererappresentatorealmentesolodaununicopunto,checoincideconilcentrodellasfera;equestoindicaancoraunavolta cheperogniesserechiusoneilimitidiuncertomondo,cionellecondizionispecialidiuncertostatodiesistenzadeterminata,l'asse stessoveramenteinvisibile,epuessernepercepitosoloilpuntochelasuatracciainquestomondo.Vadas,d'altronde, chequestultimaosservazione,necessariaperchilsimbolismodell'asseedeisuoirapporticoimondichelegafradiloropossa essere concepito nel modo pi completo possibile, non impedisce assolutamente che, di fatto, la catena dei mondi venga rappresentatailpidellevolte,comeabbiamodettoall'inizio,daunaseriedisfere[Incerticasi,questesferesonosostituiteda rondelleforatealcentro,checorrispondonoaidischi,consideraticomeorizzontaliinrapportoall'asse,dicuiabbiamoparlatopoco fa]infilatecomeperlediunacollana[Sipudelrestolegittimamentepensarecheinoriginetalecollananonsiastataaltrocheun simbolo,anch'essa,dellacatenadeimondi,poich,comeabbiamodettomoltospesso,ilfattodiattribuireaunoggettouncarattere semplicementedecorativooornamentalenoncheilrisultatodiuncertoprocessodegenerativocheportaaun'incomprensione delpuntodivistatradizionale;e,adireilvero,nonsarebbepossibiledarnealtrimentiunaraffigurazionesensibile.

importantenotareancorachelacatenapuesserepercorsainrealtinunsolosenso,corrispondenteaquellacheabbiamo chiamatoladirezioneascendentedell'asse;ciparticolarmentechiaroquandosifausodiunsimbolismotemporale,assimilandoi mondioglistatid'esistenzaacicli successivi,dimodoche,inrapportoaundatostato,icicli anteriorirappresentanoglistati inferiori eicicli posterioriglistatisuperiori,ilcheimplicachelaloroconcatenazionedebbaessereritenutairreversibile.Tale irreversibilitd'altrondeimplicitanellaconcezionediquestastessaconcatenazioneinterminipropriamentecausali,sebbene quest'ultimasuppongaessenzialmentelasimultaneitenonpilasuccessione,poichinunrapportodicausaedeffettoiduetermini nonpossonomaiessereinvertiti;e,infondo,lanozionediunaconcatenazionecausalecostituisceilverosensodicichetradotto simbolicamentedalleapparenzediunasuccessioneciclica,dalmomentocheilpuntodivistadellasimultaneitrispondesempreaun ordinedirealtpiprofondodiquellodellasuccessione. Lacatenadeimondigeneralmenteraffiguratainformacircolare[Questaformanonsiopponepernullaallaverticalit dell'asseodelfilochelorappresenta,poich,dovendonaturalmentesupporsidilunghezzaindefinita,quest'ultimoassimilabile,in ciascunaporzione,aunarettasempreverticale,cioperpendicolareallasferadiesistenzacostituitadalmondocheattraversa,sfera che, come abbiamo detto sopra, solo un elemento infinitesimale della manifestazione, giacch quest'ultima comprende necessariamenteunamoltitudineindefinitadimondi]poich,seognimondoconsideratocomeunciclo,esimboleggiatocometale daunafiguracircolareosferica,l'interamanifestazione,chel'insiemedituttiimondi,apparirincertoqualmodocomeunciclo deicicli.Cos,nonsololacatenapotresserepercorsainmanieracontinuadall'originefinoaltermine,mapotrpoiesserlodi nuovo,esemprenellostessosenso,ilchecorrispondedelresto,nellospiegamentodellamanifestazione,aunlivellodiversoda quelloincuisisituailsemplicepassaggiodaunmondoaunaltro[Neiterminidellatradizioneind,talepassaggiodaunmondoa unaltrounPralaya,eilpassaggioperilpuntoincuileestremitdellacatenasicongiungonounmahapralaya;cisipotrebbe delrestoapplicareancheanalogicamente,aungradopiparticolarizzato,se,invecediconsiderareimondiinrapportoallatotalit dellamanifestazione,siconsiderasserosoltantolediversemodalitdiuncertomondoinrapportoall'integralitdiquestomondo stesso], e, siccome tale percorso pu essere continuato indefinitamente, in questo modo espressa ancor pi tangibilmente l'indefinitezzadellamanifestazionestessa.Tuttaviaessenzialeaggiungereche,selacatenasichiude[Forsesarebbepiesattoinun certosensodirecheessasembrachiudersi,pernonlasciarsupporrecheunnuovopercorsoditalecatenapossaesseresolounaspecie diripetizionedelpercorsoprecedente,ilchecosaimpossibile;ma,inunaltrosensoosottounaltropuntodivistaessasichiude realmente,perilfattochedalpuntodivistaprincipiale(enonpidalpuntodivistadellamanifestazione)lafinenecessariamente identicaall'origine],ilpuntoincuiessasichiudenonassolutamenteparagonabileaglialtrisuoipunti,perchnonappartienealla seriedeglistatimanifestati;l'origineelafinesiricongiungonoecoincidono,opiuttostosonoinrealtunasolaeidenticacosa,ma puesserecosunicamenteperchessesisituano,nonaunlivelloqualunquedellamanifestazione,maaldildiessaenelPrincipio stesso[CisipotrrifareaquantoabbiamodettoinLajonctiondesextrmes]. Invarieformetradizionali,ilsimbolopicomunedellacatenadeimondilacoronadelrosario;efaremoanzituttonotarea questoproposito,inrelazioneaquantoabbiamodettoall'iniziosulsoffiochesostieneimondi,chelaformulapronunciatasuogni granocorrisponde,almenointeoriasenonsempredifatto,aunarespirazione,lecuiduefasisimboleggianorispettivamente,come noto,laproduzionediunmondoeilsuoriassorbimento.L'intervallofraduerespirazioni,checorrispondenaturalmentealpassaggio daungranoall'altro,econtemporaneamenteaunistantedisilenzio,rappresentapercistessounpralaya;ilsensogeneraledi questosimbolismoquindiabbastanzachiaro,qualichesianoleformepiparticolaricheessopuassumeresecondoicasi.Bisogna anchenotarechel'elementopiessenziale,inrealt,quiilfilochecollegaigrani;cipusembraredeltuttoevidente,poichnon puessercirosariosenonc'anzituttoilfilonelqualeigranivengonopoiainfilarsicomeperlediunacollana.Setuttavia necessario attirarvi l'attenzione, il motivo che dal di fuori si vedono i grani piuttosto che il filo; e anche questo molto significativo,perchsonoigranicherappresentanolamanifestazione,mentreilsutratma,rappresentatodalfilo,insestessonon manifestato. InIndia,ilrosariochiamatoakshamalaoghirlandadiaksha(eancheakshasutra);macosabisognaintendereesattamente peraksha?Ilproblema,adireilvero,abbastanzacomplesso[Dobbiamoleindicazionicheseguonosuquestoargomentoalla cortesia di A.K. Coomaraswamy]; la radice verbale aksh, da cui deriva la parola, significa raggiungere, penetrare, passare attraverso, da cui per aksha il senso principale di asse; e del resto aksh e asse sono parole palesemente identiche. Rifacendosialleconsiderazionigiespostesipusubitovederviunrapportodirettoconilsignificatoessenzialmenteassialedel sutratma;macomemaiakshahafinitoperdesignarenonpiilfilo,maigranidelrosario?Percapirlo,bisognarendersiconto chenellamaggiorpartedellesueapplicazionisecondariequestadesignazioneestatapercosdiretrasferita(conunpassaggio, diremmo, dal senso attivo al senso passivo) dall'asse stesso a ci che esso attraversa, e pi particolarmente al suo punto di penetrazione.cos,peresempio,cheakshalocchiodiunaruota,cioilsuomozzo[Cisiricorderquidiquantoabbiamo dettoinprecedenzasuparecchisimboliaffini,comelocchiodellacupolaelocchiodell'ago];el'ideadiocchio(significato chelaparolaakshahaspecialmenteneisuoicomposti)ciriconducedelrestoallaconcezionesimbolicadell'assecomeraggi solari,cheilluminanoimondiperilfattostessocheessolipenetra.Akshaancheundadodagioco,apparentementeacausa degliocchiopuntisegnatisullesuediversefacce[C'anchedanotare,dalpuntodivistadelladottrinadeicicli,cheledesi gnazionidiquestefacce,secondoilnumerodeiloropunti,sonoidenticheaquelledegliYuga];edpureilnomediunaspeciedi semedicuisonofattidisolitoirosari,perchlaperforazionedeigranidiquest'ultimoancoraunocchio,destinatoprecisamente apermettereilpassaggiodelfiloassiale[Alnomedelsemerudrakshavieneattribuitoilsignificatodiconunocchiorosso (per natura e prima della perforazione); ilrosario chiamato anche rudrakshavalaya, anello ocerchio di rudraksha]. Ci confermanuovamentequantodicevamopocofasull'importanzafondamentalediquest'ultimonelsimbolodellacatenadeimondi, poichdaessoindefinitivaderivanolalorodenominazioneigranidicuisicompone,allostessomodoincui,sipotrebbedire,i

mondisonorealmentemondisoloinquantosonopenetratidalsutratma[notochelaparolasanscritaloka,mondo, etimologicamenteinrapportoconlaluceelavista,equindiconilsimbolismodellocchioeconquellodelraggiosolare]. Ilnumerodeigranidelrosariovariasecondoletradizioni,epuanchevariaresecondocerteapplicazionipispeciali;ma,almeno nelleformeorientali,sempreunnumerociclico:cosperesempioinIndiaenelTibettalenumeroilpidellevolte108.Inrealt, glistatichecostituisconolamanifestazioneuniversalesonoinnumeroindefinito,maevidentechequestonumerononpotrebbe essererappresentatoadeguatamentedaunsimbolodiordinesensibilecomequelloinquestione,eoccorreperforzacheigranisiano innumerodefinito[Inmodosimiledel restol'indefinitospessoespressosimbolicamentenel linguaggiodaunnumerocome diecimila,comeabbiamospiegatoaltrove(cfr.LesPrincipesditCalculinfinitsimal,cap.IX)].Standocoslecose,unnumero ciclicoconvienenelmodopinaturaleaunafiguracircolarecomequellachestiamoconsiderandoecherappresentaanch'essaun ciclo,opiuttosto,comeabbiamodettoinprecedenza,unciclodicicli. Nellatradizioneislamica,ilnumerodeigrani99,numeroanch'essocircolareperilsuofattore9,chevienequiriferitoinoltreai nomidivini[I99granisonoperdipidistribuitiintreseriedi33;siritrovanodunquequiimultiplidicuiabbiamogisegnalatoin altreoccasionil'importanzasimbolica];siccomeognigranorappresentaunmondo,cipuessereugualmenteriferitoagliangeli consideraticomereggitoridellesfere[CisiricordercheancheinOccidentesanTommasod'Aquinohainsegnatoespressamente ladottrinasecondocuiangelusmovetstellam;questadottrinaerad'altrondemoltocorrentenelMedioevo,madiquellechei moderni,anchequandosidiconotomistipreferisconopassarsottosilenziopernonurtaretroppoleconcezionimeccanicistiche comunemente accettate], ciascuno dei quali incerto modo rappresenta oesprime un attributo divino [Per quanto abbiamo gi indicatoquestofattoavarieriprese,ciproponiamoditornarviancorapispecificamenteinunprossimoarticolo],cuisarlegatopi particolarmente,quelmondodicuilospirito.D'altraparte,dettochemancaungranopercompletareilcentinaio(ilcheequi valearicondurrelamolteplicitall'unit),poich99=1001,echequestograno,quellochesiriferiscealNomedell'Essenza (IsmudhDhat),siputrovaresolonelParadiso[Nellacorrispondenzacongliangeliappenamenzionata,questocentesimograno dovrebbeessereriferitoall'AngelodellaFaccia(cheinrealtpicheunangelo),MetatronoErRuh];unpuntocherichiede ancoraqualchespiegazione. Ilnumero100,come10dicuiilquadrato,punormalmenteriferirsisoloaunamisurarettilineaenonaunamisuracircolare [Cfr.LaGrandeTriade,cap.VIII],dimodochenonlosipucontaresullacirconferenzadellacatenadeimondi;mal'unit mancantecorrispondeprecisamenteaquellocheabbiamochiamatoilpuntodiunionedelleestremitdiquestacatena,puntoche, ricordiamolonuovamente,nonappartiene allaseriedegli statimanifestati.Nel simbolismogeometrico,questopunto,invecedi esseresullacirconferenzacherappresental'insiemedellamanifestazione,saralcentrostessodellacirconferenza,dalmomentoche ilrientronelPrincipiosempreraffiguratocomeunritornoalcentro[questoritornochevieneespressonelCorano(II,156) dalleparoleinnaliLlahiwainnailayhirajiun].IlPrincipio,infatti,puincertomodoapparirenellamanifestazionesoloneisuoi attributi,cio,secondoillinguaggiodellatradizioneind,neisuoiaspettinonsupremi,chesono,sipotrebbedireancora,leforme assuntedalsutratmainrapportoaidiversimondicheattraversa(perquanto,inrealt,ilsutratmanonvengapernullamodificato dataliforme,chesonoindefinitivasoloapparenzedovuteallamanifestazionestessa);mailPrincipioins,cioilSupremo (Paramatmaenonpisutratma),olEssenzaconsideratanellasuaassolutaindipendenzadaogniattribuzioneodeterminazione, nonpotrebbeessereconsideratoinrapportoconlamanifestazione,fossepureinmodoillusorio,benchlamanifestazioneneproceda enedipendainteramenteintuttocicheessa,altrimentinonsarebbeinalcunmodoreale[LatrascendenzaassolutadelPrincipioin s comporta necessariamente lirreciprocit di relazione che, come abbiamo spiegato altrove, esclude formalmente ogni concezione panteistica o immanentistica]: la circonferenza esiste solo grazie al centro; ma il centro non dipende dalla circonferenzainalcunmodonsottoalcunpuntodivista.Ilritornoalcentropudelrestoessereconsideratoaduelivellidiversi,eil simbolismodelParadisodicuiparlavamopocofaugualmenteapplicabileinentrambiicasi:sedapprimasiconsideranosolole molteplicimodalitdiuncertostatod'esistenzaqualelostatoumano,l'integrazionediquestemodalitfarcapoalcentroditale stato,ilqualeeffettivamenteilParadiso(ElJannah)intesonellasuaaccezionepiimmediataepiletterale;maancorasoloun sensorelativo,e,sesitrattadellatotalitdellamanifestazione,peresserneliberatisenzaalcunatracciadell'esistenzacondizionata, bisognaeffettuareunatrasposizionedalcentrodiunostatoalcentrodell'esseretotale,chepropriamentequelchevienedesignato peranalogiacomeilParadisodell'Essenza(JannatudhDhat).Aggiungeremocheinquest'ultimocasoilcentesimogranodel rosario,,adireilvero,l'unicochesussista,poichtuttiglialtrisonoallafineriassorbitiinesso:nellarealtassoluta,infatti,nonc' pipostopernessunodeinomicheesprimonodistintamentelamolteplicitdegliattributi;nonc'pineancheAllahumma (nomeequivalenteall'ebraicoElohim),chesintetizzatalemolteplicitdiattributinell'unitdell'Essenza;nonc'nient'altroche Allah,esaltatoammayaifun,cioaldildituttigliattributi,chedellaVeritdivinasonosoltantogliaspettirifrattichegliesseri contingentisonocapacicometalidiconcepireediesprimere. 62LERADICIDELLEPIANTE Secondo la tradizione cabalistica, tra coloro che penetrarono nel Pardes [Il Pardes, raffigurato simbolicamente come un giardino,deveessereconsideratoquiunarappresentazionedell'ambitodellaconoscenzasuperioreeriservata:lequattrolettere PRDS, riferite ai quattro fiumi dell'Eden, designano allora rispettivamente i diversi sensi contenuti nelle Sacre Scritture, cui corrispondonoaltrettantigradidiconoscenza;ovviochecoloroiqualidevastaronoilgiardinoeranopervenutieffettivamente solo a un grado in cui ancora possibile smarrirsi], ve ne furono alcuni che devastarono il giardino, e si dice che queste devastazioniconsistetteropiprecisamenteneltagliareleradicidellepiante.Percapirechecosasignifichinoquestefrasibisogna anzituttoriferirsialsimbolismodell'alberorovesciato,dicuiabbiamogiparlatoinaltreoccasioni[SivedainparticolareL'Arbredu Monde(quisopra,comecap.51]:leradicisonoinalto,cionelPrincipiostesso;tagliarleequivaledunqueaconsiderarelepiante, ogliessericheessesimboleggiano,comeseavesseroincertoqualmodoun'esistenzaeunarealtindipendentidalPrincipio.Nel

caso in questione, tali esseri sono principalmente gli angeli, perch ci si riferisce naturalmente a gradi d'esistenza di ordine sopraumano;edfacilecapirequalipossanoesserneleconseguenze,inparticolareperquellachesiconvenutodichiamarela Cabalapratica.Infatti,l'invocazionedegliangelicosconsiderati,noncomequegliintermediaricelesticheessisonodalpunto divistadell'ortodossiatradizionale,macomeverepotenzeindipendenti,costituiscepropriamentel'associazione(inaraboshirk), nelsensochedaquestaparolalatradizioneislamica,poichpotenzesimiliappaionoallorainevitabilmenteassociateallaPotenza divinastessa,invecediessernesemplicementederivate.Lestesseconseguenzesiritrovanoanche,eamaggiorragione,nelleapplica zioniinferioricherientranonell'ambitodellamagia,ambitoincuid'altrondesitrovanonecessariamenterinchiusiprimaopoicoloro checommettonotaleerrore,poich,percistesso,nonpotrebbepitrattarsirealmenteperessiditeurgia,divenendoimpossibile ogni effettiva comunicazione con il Principio dal momento in cui le radici sono tagliate. Aggiungeremo che le medesime conseguenzesiestendonosinoalleformepidegeneratedellamagia,comelamagiacerimoniale;solocheinquest'ultimocaso,se l'erroresempreessenzialmentelostesso,ipericolinesonoalmenoridottiperl'irrilevanzadeirisultatichesipossonoottenere [Sullaquestionedellamagiacerimoniale,cfr.Aperussurl'Initiation,cap.XX.L'usodeinomidivinieangelicinelleloroforme ebraicheprobabilmenteunadelleragioniprincipalichehannocondottoA.E.Waiteapensarecheognispeciedimagiacerimoniale dovesselasuaorigineagliEbrei(TheSecretTraditioninFreemasonry,pp.397399);quest'opinionenoncisembrainteramente fondata,perchlaveritpiuttostochesitrattadielementidesuntidaformedimagiapianticheepiautentiche,echequeste,nel mondooccidentale,nonpotevanodisporreperleloroformuledinessunalinguasacraall'infuoridell'ebraico].Infine,opportuno notarecomecidiaimmediatamentelaspiegazionediunoalmenodeisensineiqualil'originedisimilideviazionivienetalora attribuitaagliangelidecaduti;gliangeli,infatti,sonorealmentedecadutiquandosonoconsideratiinquestamaniera,poich proprio dalla partecipazione al Principio essi ricevono tutto quello che costituisce il loro essere, tanto che, quando questa partecipazionemisconosciuta,nonrestapicheunaspettopuramentenegativo,comeunasortad'ombrarovesciatainrapportoa quest'esserestesso[Sipotrebbedire,epocoimportaseletteralmenteosimbolicamente,cheintalicondizionicoluichecrededi invocareunangelorischiadivedersiinveceappariredinanziundemone]. Secondo la concezione ortodossa, un angelo, in quanto intermediario celeste, non altro in fondo che l'espressione di un attributodivinonell'ordinedellamanifestazioneinformale,poichsoltantoquestopermettedistabilire,permezzodiesso,unareale comunicazionefralostatoumanoeilPrincipiostesso,dicuil'angelorappresentacosunaspettopiparticolarmenteaccessibileagli esserichesitrovanonellostatoumano.Delrestolodimostranoassaichiaramenteinomistessidegliangeli,chesonosempre,di fatto,ladesignazione dicerti attributi divini; qui soprattuttoilnome corrisponde infatti pienamente allanaturadell'essere esi identifica veramente conlasua essenza. Finchnonsiperdedivista questo significato, leradici nonpossonodunque esser tagliate.Sipotrebbedire,quindi,cheunerroreataleproposito,chefacciaciocrederecheilnomedivinoappartengainproprio all'angelocometaleeinquantoessereseparato,divienepossibilesoloquandol'intelligenzadellalinguasacravieneaoscurarsi,e, secisirendecontodituttelepossibiliimplicazionidiquestaosservazione,sipotrcapirecomeessasiasuscettibilediunaportata moltopiprofondadiquantononsembriforseaprimavista[Ricorderemoaquestopropositoquantoabbiamoindicatosoprasulla corrispondenzadeivarigradidellaconoscenzaconisensipiomenointerioridelleSacreScritture;ovviochesitrattadi qualcosachenonhanienteincomuneconilsaperetuttoesteriorechesolopufornirelostudiodiunalinguaprofana,eanche, aggiungeremo,quellodiunalinguasacraconprocedimentiprofanicomequellideilinguistimoderni].Questeconsiderazionidanno anchetuttoilsuovaloreall'interpretazionecabalisticadiMalaki,IlMioangelooIlMioinviato[notocheilsignificato etimologicodellaparolaangelo(ingrecoaggelos)quellodiinviatoodimessaggero,echelacorrispondenteparola ebraicamaleakhaanch'essailmedesimosignificato]comel'angelonelqualeilMionome,cioindefinitivanelqualeDio stesso,almenosottounqualchesuoaspettoattributivo[Cfr.LeRoiduMonde,p.33.Dalpuntodivistaprincipiale,l'angeloo piuttosto l'attributo che esso rappresenta che in Dio, ma il rapporto appare invertito riguardo alla manifestazione]. Questa interpretazionesiapplicainprimoluogoepereccellenzaaMetatron,l'AngelodellaFaccia[IlnomediMetatronnumericamente equivalentealnomedivinoShaddai],oaMikael(dicuiMalakil'anagramma)inquanto,nelsuoruolosolare,essosiidentificain certomodoaMetatron;maapplicabileaogniangelo,poichogniangeloveramente,inrapportoallamanifestazione,enelsenso pirigorosodellaparola,ilportatorediunnomedivino,eanzi,vistodallatodellaVerit(ElHaqq),noninrealtnient'altro chequestonomestesso.Tuttaladifferenzastanelfattocheesisteunacertagerarchiachesipustabilirefragliattributidivini,a secondacheessiprocedanopiomenodirettamentedall'Essenza,sicchsipotrritenerechelaloromanifestazionesisituialivelli diversi,etaleindefinitivailfondamentodellegerarchieangeliche;questiattributioquestiaspettidevonoessereconcepitidelresto innumeroindefinitodalmomentochesonoconsideratidistintamenteeacicorrispondelastessamoltitudinedegliangeli[Sia chiaro che qui si tratta di una moltitudine trascendentale, e non di una indefinitezza numerica (cfr. Les Principes ducalcul infinitsimal, cap. III); gli angeli non sono assolutamente numerabili, perch non appartengono alla sfera d'esistenza che condizionatadallaquantit]. Cisipotrebbechiedereperchfinorasisiaparlatosoltantodegliangeli,mentreinveritogniessere,qualunquesiaeaqualunque ordinediesistenzaappartenga,dipendepureinteramentedalPrincipiointuttociche,etaledipendenza,chenellostessotempo unapartecipazione, ,sipotrebbe dire,lamisura stessa dellasuarealt; eper dipiogni esserehaanche insestesso, epi precisamentenel suocentro,almenovirtualmente,unprincipiodivinosenzailqualelasuaesistenza nonsarebbenemmeno un'illusione,mapiuttostounnullapuroesemplice.Cidelrestocorrispondeesattamenteall'insegnamentocabalisticosecondocuii canaliattraversoiqualileinfluenzeemanatedalPrincipiochesicomunicanoagliesserimanifestatinonsifermanoauncerto livello,masiestendonoprogressivamenteatuttiigradidell'Esistenzauniversale,esinoaipibassi[Ilsimbolismodiquesticanali chediscendonogradualmenteattraversotuttiglistati,puaiutareacapire,selisiconsideranelsensoascendente,comegliesseri situatiaunlivellosuperiorepossanoingeneresvolgerelapartediintermediaripercolorochesonosituatiaunlivelloinferiore, poichlacomunicazioneconilPrincipiopossibileperquestiultimisolopassandoperilloroambito],sicch,perriprendereil

precedentesimbolismo,nonpotrebbeessercidanessunaparteunessereassimilabileaunapiantasenzaradici.ovviotuttaviache lapartecipazionedicuistiamoparlandohagradidiversiechetaligradicorrispondonoprecisamenteaquellidell'Esistenza;essi percihannounarealttantomaggiorequantopisonoelevati,ciovicinialPrincipio(perquantononcisiasicuramentealcuna misuracomunefraunqualsiasistatodellamanifestazione,fosseancheilpielevatoditutti,elostatoprincipiale).Suquestopunto, comedelrestosottoogniriguardo,opportunofareinnanzituttounadistinzionefrailcasodegliesserisituatinell'ambitodella manifestazione informale o sopraindividuale, cui si riferiscono gli stati angelici, e quello degli esseri situati nell'ambito della manifestazioneformaleoindividuale;eanchequestorichiedeunaspiegazioneprecisa. Solonell'ordineinformalesipudirecheunessereesprimaomanifestiveramente,enelmodopiintegralepossibile,unattributo delPrincipio;ladistinzioneditaliattributicheinquestocasoproduceladistinzionestessadegliesseri,chepuesseredefinita comedistinzionesenzaseparazione(bhedabhedanellaterminologiaind)[Cfr.LeRgnedelaquantitetlessignesdestemps, cap.IX],poichovvioche,indefinitiva,tuttigliattributisonorealmenteuno;edanchelapipiccolalimitazioneconcepibile inunostatoche,essendomanifestato,ancorapercistessocondizionato.D'altraparte,siccomelanaturadiogniesserevienequi incertoqualmodointeramentericondottaall'espressionediunattributounico,evidentechequestoesserepossiedecos,inse stesso,un'unitditutt'altroordineebenaltrimentirealechel'unitassolutamenterelativa,frammentariaecompositaauntempo, cheappartieneagliesseri individuali inquantotali;e,infondo,proprioperviadiquestariduzionedellanatura angelica aun attributodefinito,senzaalcunacomposizionechenonsialamescolanzadiattoedipotenzanecessariamenteinerenteaogni manifestazione[Sipotrebbedirechel'essereangelicoinattoinrapportoall'attributocheesprime,mainpotenzainrapportoa quellodituttiglialtriattributi],sanTommasod'Aquinohapotutoconsiderareledifferenzeesistentifragliangeliparagonabilia differenzespecificheenonadifferenzeindividuali[Cfr.LeRgnedelaquantitetlessignesdestemps,cap.XI].Seorasivuol trovarenell'ordinedellamanifestazioneformaleunacorrispondenzaounriflessodiquantoabbiamoappenadetto,nonbisogner consideraregliesseriindividualipresisingolarmente(ecirisultaconsufficientechiarezzadallanostraultimaosservazione),ma piuttostoimondioglistatid'esistenza,poichciascunodiessi,nelsuoinsiemeequasiglobalmente,legatoinspecialmodoa uncertoattributodivinodicuisar,selecitoesprimersicos,quasilaproduzioneparticolare[Vadaschetalemododiparlare validosolonellamisuraedalpuntodivistaincuigliattributistessipossonoessereconsideratidistintamente(epossonoesserlo solo in rapporto alla manifestazione), e che l'indivisibile unit dell'Essenza divina, cui alla fine tutto ritorna, non potrebbe assolutamenteesserneintaccata];equestosiricollegadirettamenteallaconcezionedegliangelicomereggitoridellesfereealle considerazionidanoigifatteaquestopropositonelnostroprecedentestudiosullacatenadeimondi. 63ILSIMBOLISMODELPONTE Anche seabbiamo gi parlato del simbolismo del ponte invarie occasioni, aggiungeremo qualche altra considerazione, rela tivamenteaunostudiosuquestoargomento[ThePerilousBridgeofWelfare,inHarvardjournalofAsiaticStudies,agosto1944] diDona Luisa Coomaraswamy, studio nel quale ella insisteparticolarmente suunpunto chemostralostrettorapportodi tale simbolismoconladottrinadelsutratma.Sitrattadelsensooriginariodellaparolasetu,cheilpianticotraivaritermini sanscritichedesignanoilponte,eilsolochesitrovinelRigVeda:questaparola,derivatadallaradicesi,attaccare,indica propriamente un legame; e infatti il ponte gettato su un fiume proprio ci che lega una riva all'altra; ma, a parte questa osservazionediordinegenerale,implicitointaleterminequalcosadimoltopipreciso.Bisognarappresentarsiilpontecome formato,originariamente,daalcunefuni,chenecostituisconoilpiortodossomodellonaturale,odaunacordafissatanellostesso mododiquelle,peresempioadalberichecresconosulleduerive,lequalisembranocoseffettivamenteattaccatel'unaall'altrada questacorda.Ledueriverappresentanosimbolicamenteduediversistatidell'essereedevidentechequilacordaequivalealfilo cheuniscetalistatifradiloro,cioalsutratmastesso;ilcaratterediunsimilelegame,altempostessosottileeresistente,anche un'immagine adeguata della sua natura spirituale; e per questo il ponte, assimilato anche a un raggio di luce, spesso tradizionalmentedescrittosottilecomeilfilodiunaspada,oaltrimenti,sefattodilegno,appareformatodaunasolatraveodaun solotroncod'albero[Ricordiamoinpropositoilduplicesensodellaparolainglesebeam,chedesignasiaunatravesiaunraggio luminoso,comeabbiamogifattonotarealtrove(MaonsetCharpentiers,inEtudesTraditionnelles,dicembre1946)].Questa sottigliezzamettepureinrisaltoilcarattereperigliosodellaviadicuiparliamo,ched'altrondelasolapossibile,machenontutti riesconoapercorrere,anzichepochissimisonoingradodipercorreresenzaaiutoeconiproprimezzisoltanto[unprivilegiosolo deglieroisolarineimitieneiraccontiincuifigurailpassaggiodelponte],perchc'sempreuncertopericolonelpassaredauno statoaunaltro;maquestosiriferiscespecialmentealduplicesenso,beneficoemalefico,chepresentailponte,allastreguadi tantialtrisimboli,esulqualetorneremofrapoco. Iduemondirappresentatidalleduerivesono,nelsensopigenerale,ilcieloelaterra,cheeranounitiinprincipioefurono separatiperilfattostessodellamanifestazione,ilcuiinteroambitoalloraassimilatoaunfiumeoaunmarechesiestendefradi essi[Inogniapplicazionepiristrettadellostessosimbolismo,sitrattersemprediduestatiche,auncertolivellodiriferimento, sarannoinunvicendevolerapportocorrispondenteaquellofrailcieloelaterra].Ilponteequivalequindiesattamentealpilastro assialechelegailcieloelaterrapurmantenendoliseparati;eproprioinvirtdiquestosignificatoessodeveessereconcepito essenzialmentecomeverticale[Ataleriguardo,einrelazioneconquantosiappenadetto,ricorderemoilnumerodellacordache statocosspessodescritto,nelqualeunacordalanciatainariarimaneosembrarimanereverticalementreunuomoounragazzovi siarrampicasinoasparireallavista;anchesesitrattasolo,almenodisolito,diunfenomenodisuggestione,pocoimportadalpunto divistaincuinoiciponiamo,esitrattacomunque,esattamentecomelasalitalungounpalo,diunafigurazioneestremamente significativadelnostrotema],alparidituttiglialtrisimbolidellAssedelMondo,peresempiol'assaledelcarrocosmico quandolesuedueruoterappresentanougualmenteilcieloelaterra[LasignoraCoomaraswamyfanotareche,secisonocasiincui ilpontedescrittoaformadiarco,ilcheloidentificapiomenoesplicitamenteconl'arcobaleno,talicasisonoinrealtbenlungi

dall'essere i pi frequenti nel simbolismo tradizionale. Aggiungeremo che del resto ci non si trova necessariamente in contraddizioneconlaconcezioneverticaledelponte,poich,comeabbiamodettoapropositodellacatenadeimondi,unalinea curvadilunghezzaindefinitapuessereassimilata,inciascunasuaporzione,aunarettachesarsempreverticalenelsensoche sarperpendicolareall'ambitodiesistenzacheattraversa;perdipi,anchedovenoncisiaidentificazionefrailponteel'arcobaleno, quest'ultimo nondimeno considerato, nel suo significato pi generale, come un simbolo dell'unione fra cielo e terra]; questo stabiliscepurel'identitfondamentaledelsimbolismodelponteconquellodellascala,dicuiabbiamoparlatoinaltraoccasione[Le symbolismedelchelle(quisopra,comecap.54)].Cos,ilpassaggiodelpontenonindefinitivaaltrocheilpercorsodell'asse,che soloinfattiunisceivaristatifradiloro;larivadacuiparte,difatto,questomondo,ciolostatoincuil'esserechelodeve percorreresitrovainquelmomento,mentrelarivaacuigiungedopoavereattraversatoglialtristatidellamanifestazioneilmondo principiale;unadelleduerivelaregionedellamorte,incuituttosottopostoalcambiamento,el'altraquelladell'immortalit[ evidentechenelsimbolismogeneraledelpassaggiodelleacquechedevecondurredallamorteall'immortalitlatraversataper mezzodiunponteodiunguadocorrispondesoloalcasoincuiilpassaggiovieneeffettuatoandandodaunarivaall'altra,con l'esclusionediquelliincuidescrittocomelarisalitadiunacorrenteversolasorgente,oppurecomelasuadiscesaversoilmare,e neiqualiilviaggiodevenecessariamentecompiersiconaltrimezzi,peresempioinconformitalsimbolismodellanavigazione,che d'altrondeapplicabileatuttiicasi(sivedaLePassagedeseaux(quisopra,comecap.56))]. Ricordavamopocofachel'asselegaeseparaauntempoilcieloelaterra;parimenti,seilponterealmentelaviacheuniscele dueriveepermettedipassaredall'unaall'altra,pucomunquecostituireanche,inuncertosenso,unostacolopostofradiesse,e questociriconducealsuocarattereperiglioso.Lacosad'altrondeimplicitaanchenelsignificatodellaparolasetu,cheun legamenelladupliceaccezioneincuilosipuintendere:daunaparte,cicheunisceduecosefradiloro,maanche,dall'altra,un impaccionelqualeunesseresitrovapreso;unacordapuservireugualmenteaduefini,eancheilponteapparirsottol'unool'altro aspetto,ciosarindefinitivabeneficoomalefico,asecondachel'essereriescaomenoasuperarlo.Sipuosservarecheil duplicesignificatosimbolicodelponterisultaanchedalfattochequestopuesserepercorsonelleduedirezioniopposte,mentre dev'esserlotuttaviasoltantoinuna,quellachevadaquestarivaversolaltra,poichogniritornosuipropripassicostituisceun pericolodaevitare[Dondeleallusionicheassaidifrequentesitrovanoneimitienelleleggendediqualsiasiprovenienzaalpericolo divoltarsiduranteilcamminoediguardareindietro],salvonell'unicocasodell'essereche,giliberatodall'esistenzacondizionata, puormai muoversi asuopiacere attraversotuttiimondi.eperilqualedel restotaleritornononaltrocheun'apparenza puramenteillusoria.Intuttiglialtricasi,lapartedelpontegipercorsadevenormalmenteessereperdutadivistaedivenirecome senonesistessepi,allostessomodoincuilascalasimbolicasempreconsiderataconlabasenell'ambitoincuiattualmentesi troval'esserechevisale,elasuaparteinferiorescompareperluiamanoamanochesieffettual'ascesa[Siverificaquasiun riassorbimentodell'assedapartedell'esserechelopercorre,comeabbiamogispiegatoneLaGrandeTriade,cuirimanderemo ancheperqualchealtropuntoaciconnesso,inparticolareperquelcheconcernel'identificazionediquest'essereconl'assestesso, qualechesiailsimbolodalqualeessorappresentato,ediconseguenzaancheconilponte,ilchefornisceilverosensodella funzionepontificale,eaciassaichiaramenteallude,inmezzoadaltreformuletradizionali,questafrasedelMabinogionceltico citatocomeepigrafedallasignoraCoomaraswamy:ColuichevuolessereCapo,deveessereilPonte].Finchl'esserenonegiunto almondoprincipiale,dacuipotrinseguitoridiscenderenellamanifestazionesenzaesserneminimamentetoccato,larealizzazione pucompiersiineffettisolonelsensoascendente;e,percoluichesiattaccasseallaviapersestessa,prendendocosilmezzoperil fine, tale via diverrebbe veramente unostacolo invece di condurlo effettivamente alla liberazione, il che implica una continua distruzionedeilegamichelounisconoaglistadigipercorsi,finoalmomentoincuil'assesiaridottoallafinealpuntounicoche contienetuttoedilcentrodell'esseretotale. 64ILPONTEELARCOBALENO Abbiamosegnalato,apropositodelsimbolismodelponteedelsuosignificatoessenzialmenteassiale,chel'assimilazionetra questo simbolismo equellodell'arcobalenononcos frequente comesipensadi solito. Vi sonosicuramente casi incui tale assimilazioneesiste,eunodeipichiariquellochesiriscontranellatradizionescandinava,incuiilpontediByfrostviene esplicitamenteidentificatoconl'arcobaleno.Altrove,quandoilpontevienedescrittoascendenteinunapartedelsuopercorsoe declinantenell'altra,valeadireaformadiarcata,sembrapiuttostochequestedescrizionisianostatemoltospessoinfluenzatedaun raffrontosecondarioconl'arcobaleno,senzacheciimplicasseunaveraidentificazionetraquestiduesimboli.Questoraffrontosi spiegad'altrondefacilmenteperilfattostessochel'arcobalenoingenereritenutosimboleggiarel'unionedelcieloedellaterra;fra ilmodograziealqualesistabiliscelacomunicazionedellaterraconilcieloeilsegnodellalorounioneviunaconnessione evidente, ma che non comporta di necessit una assimilazione o una identificazione. Aggiungeremo subito che questo stesso significatodell'arcobaleno,chesiritrovainunaformaoinun'altranellamaggiorpartedelletradizioni,risultadirettamentedallasua strettarelazioneconlapioggia,poichquest'ultima,comeabbiamospiegatoaltrove,rappresentaladiscesadelleinfluenzecelestinel mondoterrestre[SivedaLalumireetlapluie(quisopra,comecap.60);cfr.ancheLaGrandeTriade,cap.XIV]. L'esempiopiconosciutoinOccidentediquestosignificatotradizionaledell'arcobalenonaturalmenteiltestobiblicoincuiesso vieneespressoconchiarezza[Genesi,IX,1217];videttoinparticolare:Ioporrilmioarconellenubi,esarcomesegno dell'alleanzaframeelaterra;maoccorrenotarechequestosegnodell'alleanzanonvipernullapresentatocomesedovesse permettereilpassaggiodaunmondoall'altro,passaggioalqualed'altrapartequestotestononfalabenchminimaallusione.Inaltri casi,ilmedesimosignificatositrovaespressoinformeassaidiverse:pressoiGreci,adesempio,l'arcobalenoeraassimilatoalvelo diIride,oforseaIridestessainun'epocaincui,nelleraffigurazionisimboliche,lantropomorfismononerastatoancoradaessi spintocosinlcomedovevaaccaderepitardi;qui,talesignificatoimplicatodalfattocheIrideeralamessaggeradegliDie svolgevadiconseguenzailruolodiintermediariafrailcieloelaterra;mavadaschetalerappresentazionesottoogniaspetto

assairemotadalsimbolismodelponte.Infondol'arcobalenosembraingenereesserestatosoprattuttomessoinrelazioneconle correnticosmichepermezzodellequalisioperaunoscambiodiinfluenzetrailcieloelaterra,moltopicheconl'assesecondoil qualesieffettualacomunicazionedirettafraidiversistati;ed'altrapartequestomegliosiaccordaconlasuaformacurva[S'intende cheunaformacircolare,osemicircolarecomequelladellarcobaleno,pusempreessereconsiderata,daquestopuntodivista,come laproiezionepianadiunaporzioned'elica];infatti,perquanto,comeabbiamofattonotareinprecedenza,questastessaformanonsia necessariamenteincontraddizioneconun'ideadiverticalit,nonmenverochequest'ideanonpucertoesseresuggeritadaappa renzeimmediatecomeloalcontrarionelcasodituttiisimbolipropriamenteassiali. Bisognariconoscerecheilsimbolismodell'arcobalenoinrealtmoltocomplessoepresentamoltepliciaspetti;ma,fraquesti, forseunodeipiimportanti,ancheseaprimavistapusembrareabbastanzasorprendente,einognicasoquellochesiriferiscepi manifestamenteacicheabbiamoindicatoperultimo,quellocheloassimilaaunserpenteechesiritrovaintradizioniassai diverse.statonotatocheicarattericinesichedesignanol'arcobalenohannoilradicaleserpente,perquantoquestaassimilazione nontrovialtreespressioniformalinellatradizioneestremoorientale,sicchvisipotrebbevederequasiunricordodiqualcosache risaleprobabilmenteamoltoaddietro[Cfr.ArthurWaley,TheBookofSongs,p.328].Sembrerebbechequestosimbolismononsia rimastodeltuttosconosciutoaglistessiGreci,almenonelperiodoarcaico,poichsecondoOmerol'arcobalenoerarappresentato sullacorazzadiAgamennonedatreserpentiazzurrini,imitazionedell'arcodiIride,esegnomemorabileagliumanicheZeus impressenellenubi[Iliade,XI.Siamospiacentidinonaverpotutotrovareilriferimentoinmanierapiprecisa,tantopichela raffigurazionedell'arcobalenopermezzoditreserpentisembraaprimavistaabbastanzastranaemeriterebbeprobabilmentediessere esaminatapidavicino(L'indicazionecompleta:Il.XI,2628.N.d.T.)].Inognicaso,inalcuneregionidell'Africa,einparticolare nelDahomey,ilserpentecelestevieneassimilatoall'arcobaleno,ealtempostessoconsideratoilsignoredellepietrepreziosee dellaricchezza;pusembrareperaltrochesifacciaquiunacertaconfusionetradueaspettidifferentidelsimbolismodelserpente, poich,seilruolodisignoreodicustodedeitesoriabbastanzaspessoattribuitoeffettivamente,fraaltreentitdescrittesottovarie forme,aserpentioadraghi,questihannouncaratteresotterraneoassaipicheceleste;mapuanchedarsicheesistafraquestidue aspettiinapparenzaoppostiunacorrispondenzaparagonabileaquellaesistentefraipianetieimetalli[Cfr.LeRgnedelaquantit etlessignesdestemps,cap.XXII].Daunaltrolato,perlomenocuriosonotarecheinquestaprospettivailserpentecelestehauna somiglianzaabbastanzasorprendenteconilserpenteverdedelbennotoraccontosimbolicodiGoethe,ilqualesitrasformain ponte, poi si frammenta in gemme; se infatti lo consideriamo in rapporto con l'arcobaleno, ritroviamo in questo caso la sua identificazioneconilponte,ilchesarebbetuttosommatotantomenosorprendenteinquantoGoethe,suquestopunto,puavere benissimopensatopiparticolarmenteallatradizionescandinava.Bisognadiredelrestocheilraccontoinquestionenonaffatto chiaro,siariguardoallaprovenienzadeivarielementidelsimbolismocuiGoethehapotutoispirarsi,siariguardoalsuostesso significato,echetutteleinterpretazionichesitentatodidarnesononell'insiemedavveropocosoddisfacenti[C'd'altrondespesso qualcosadiconfusoedinebulosonelmodoincuiGoethesiservedelsimbolismo,esipuconstatarloanchenelladattamentoche eglihafattodellaleggendadiFaust; aggiungiamochecisarebbepidiunadomandadaporsi sullefonti allequalihapotuto attingere piomenodirettamente,come sull'esatta natura dei collegamenti iniziatici cheegli hapotutoaverealdifuori della massoneria]; non vogliamo insistervi ulteriormente ma ci parso che poteva essere interessante mostrare occasionalmente l'accostamentounpoinattesoalqualedluogo[Nonpossiamoprendereinconsiderazione,perquantoriguardal'assimilazionepio menocompletadelserpentediGoetheall'arcobaleno,ilcoloreverdecheglivieneattribuito,perquantotaluniabbianovolutofare delverdeunasortadisintesidell'arcobaleno,poichnesarebbeilcolorecentrale;ma,inrealt,essononvioccupaunaposizione veramentecentralecheacondizionediammetterel'introduzionedell'indaconellalistadeicolori,eabbiamoinprecedenzaspiegato leragionipercuiquestaintroduzioneinrealtinsignificanteesprovvistadiognivaloredalpuntodivistasimbolico(sivedaLes septrayonsetl'arcenciel(quisopra,comecap.57)).Aquestoproposito,faremonotarechel'assecorrispondepropriamenteal settimoraggio,ediconseguenzaalcolorebianco,mentreladifferenziazionestessadeicoloridell'arcobalenoindicaunacerta esterioritinrapportoaquestoraggioassiale].Sisacheunodeiprincipalisignificatisimbolicidelserpentesirichiamaallecorrenti cosmicheallequalifacevamoallusionesopra,correntiche,indefinitiva,nonsonoaltrochel'effettoequasil'espressionedelleazioni ereazionidelleforzeemanaterispettivamentedalcieloedallaterra[SivedaLaGrandeTriade,cap.V].questocheforniscela sola spiegazione plausibile dell'assimilazione dell'arcobaleno al serpente, e tale spiegazione si accorda in modo perfetto con il carattereperaltroriconosciutoall'arcobalenodiesseresegnodell'unionedelcieloedellaterra,unionecheineffettiincertomodo manifestatadaquestecorrenti,lequalisenzadiessanonpotrebberoprodursi.Bisognaaggiungerecheilserpente,quandopossiede questosignificato,ilpidellevolteassociatoasimboliassialicomel'alberooilbastone,cosachenondifficileaspiegarsi,dal momentocheappuntoladirezionedell'asseadeterminarequelladellecorrenticosmiche,senzatuttaviachequestasiconfondain alcunmodoconquella,esattamentecome,perriprenderequiilsimbolismocorrispondentenellasuapirigorosaformageometrica, un'elicatracciatasuuncilindrononsiconfondeconl'assestessodiquestocilindro.Frailsimbolodell'arcobalenoequellodelponte, unaconnessionesimilesarebbeinsommadaconsiderarsicomelapinormale;ma,inseguito,questaconnessionehacondottoin alcunicasiaunasortadifusionedeiduesimboli,chesarebbeinteramentegiustificatasolosesiconsiderassenelcontempoladualit dellecorrenti cosmiche nel suorisolversi nell'unit diuna correnteassiale.Occorre tuttaviatenerconto anche del fattoche le raffigurazionidelpontesonodiverseasecondacheessovengaonoassimilatoall'arcobaleno,e,ataleriguardo,cisipotrebbe chiedere se non vi sia tra il ponte rettilineo [Ricorderemo che questa forma rettilinea, e naturalmente verticale, quella che corrispondeparticolarmentealsensoprecisodell'espressioneeiratulmustaqimnellatradizioneislamica(cfr.LeSymbolisme delaCroix,cap.XXV)]eilponteadarco,almenoteoricamente,unadifferenzadisignificatocorrispondenteinqualchemanieraa quellacheesiste,comeabbiamoindicatoaltrove,fralascalaverticaleequellaaspirale[SivedaLesymbolismedel'chelle(qui sopra,comecap.54)],differenzachequellatralaviaassialechericonducedirettamentel'essereallostatoprincipialeelavia piuttosto periferica che implica il passaggio distinto attraverso una serie di stati gerarchizzati, per quanto, in un caso come

nell'altro,loscopofinalesianecessariamentelostesso[L'impiegoiniziaticodellascalaaspiralesispiegaconl'identificazionedei gradi d'iniziazione con altrettanti stati differenti dell'essere; si pu citare come esempio, nel simbolismo massonico, la scala a chiocciola(windingstairs)di15gradini,ripartitiin3+5+7,checonduceallaCameradelMezzo.Nell'altrocaso,glistessistati gerarchizzatisonorappresentatiugualmentedaigradini,maladisposizioneelaformastessadiquestiindicanochenoncisipu fermareecheessinonsonocheilmezzodiun'ascensionecontinua,mentresemprepossibilerestarepiomenoalungosuigradini diunascala,oalmenosuipianerottolicheesistonotraledifferentiserienellequalisonodivisi]. 65LACATENADUNIONE Traisimbolimassonicichesembranoessereilpidellevoltepiuttostomalcompresiaigiorninostrisitrovaquellodellacatena d'unione[Nelcompagnonnagesidicecatenadialleanza],checircondalaLoggianellasuapartesuperiore.Talunivogliono vedervilacordicelladicuisiservivanoimassonioperativipertracciareedelimitareilcontornodiunedificio;hannosicuramente ragione,manonbasta,ebisognerebbealmenochiedersiqualerailvaloresimbolicodiquellacordicella[Questosimboloportaanche un'altradenominazione,quelladifioccodentellato,chesembradesignarepiuttostol'orlodiunbaldacchino;ora,notocheil baldacchinounsimbolodelcielo(adesempioilbaldacchinodelcarronellatradizioneestremoorientale);ma,comesivedr,non c'inquestonessunarealecontraddizione].Sipotrebbeanchetrovareanormalelaposizioneassegnataaunarnesecheservivaa effettuareuntracciatosulsuolo,eanchequestononpunonrichiederequalchespiegazione. Perun'esattacomprensionedell'argomentobisognaanzituttoricordarsiche,dalpuntodivistatradizionale,qualsiasiedificioera semprecostruitosecondounmodellocosmico;d'altrondeespressamentespecificatochelaLoggiaun'immaginedelCosmo,e probabilmentequestol'ultimoricordoditaleprincipiochesiasopravvissutosinoalgiornod'ogginelmondooccidentale.Stando coslecose,l'ubicazionediunedificiodovevaesseredeterminataeincorniciatadaqualcosacheincertomodocorrispondessea quellachesipotrebbechiamarelacornicestessadelCosmo.Vedremofrapocodichecosasitratti,mapossiamodiresubitocheil tracciatomaterializzatodallacordicellanerappresentavapropriamenteparlandounaproiezioneterrestre.Delrestoabbiamogi vistoqualcosadisimileapropositodellapiantadellecittfondatesecondoleregoletradizionali[SivedaLeZodiaqueetlespoints cardinaux(quisopra,comecap.13)];difatto,questocasoequellodegliedificipresiisolatamentenondifferisconosostanzialmentea questoriguardo,poichsitrattasempredell'imitazionediunmedesimomodellocosmico. Quandol'edificiocostruito,anzifindaquandoincominciaaessereinnalzato,lacordicellanonhaevidentementepialcuna funzionedasvolgere;coslaposizionedellacatenad'unionenonsiriferisceprecisamentealtracciatocheessaservitaaeffet tuare,mapiuttostoalsuoprototipocosmico.Eilrichiamarsialprototipocosmicohasemprecomunquelasuaragiond'esserenella determinazione del significato simbolico della Loggia e delle sue varie parti. La cordicella stessa, sotto la forma di catena d'unione,diventaallorailsimbolodellacornicedelCosmo;elasuaposizionesicomprendefacilmentese,com'effettivamente, talecornicehauncaratterecelesteenonpiterrestre[Perquestol'assimilazioneall'orlodiunbaldacchinoanch'essagiustificata, mentre non lo sarebbe evidentemente per la proiezione terrestre di tale cornice celeste]; grazie a questa trasposizione, aggiungeremo,laterranonfaaltrocherestituirealcieloquellochegliavevainunprimotempopresoinprestito. Ilsensodel simboloresoparticolarmentechiarodalfattoche,mentrelacordicella,inquantoarnese,naturalmenteuna semplicelinea,lacatenad'unionehaalcontrariodeinodipostiadistanzeregolari[Questinodisonodettilaccid'amore;il nome,comelaloroparticolareforma,conservaforse,incertosensol'improntadelsecoloXVIII,mapuanchedarsichevisitrovi unvestigiodiqualcosacherisaleamoltopiaddietro,echepotrebbepersinoricollegarsiabbastanzadirettamentealsimbolismodei Fedelid'Amore];questinodisonoodevonoesseredinormadodici[IlQuadrodiLoggia,peraltroinusitatodifatto,chefigura all'iniziodellaMaonnerieoccultediRagon,palesementescorretto,siaperilnumerodeinodidellacatenad'unione,siaperla posizioneabbastanzastranaeanziinspiegabilechevieneattribuitaaisegnizodiacali],ilcherendeevidentelalorocorrispondenza conisegnidelloZodiaco[Talunipensanochequestidodicinodiimplichino,almenoidealmente,l'esistenzadiunnumerouguale dicolonne,ciodiecioltrealleduecolonnedell'Occidentecuicorrispondonoleestremitdellacatenad'unione.C'danotarein propositocheunadisposizionesimile,benchinformacircolare,sitrovaincertimonumentimegaliticidicuipureevidenteil rapportoconloZodiaco].ProprioloZodiacoinfatti,all'internodelqualesimuovonoipianeti,costituisceveramentelinvolucro delCosmo,cioquellacornicedicuiabbiamoparlato[Apropositodelladivisionezodiacaledellecitt,rimanderemoancoraallo studioacuicisiamogiriferitisopra;convienenotare,inrapportoconquantocirimanequidadire,cheproprioquestadivisione assegnairispettivi posti ai vari elementi che,unavoltariuniti,costituisconolacitt.Sitrovaunaltroesempiodiinvolucro zodiacalenelsimbolismoestremoorientaledelMingtang,conlesuedodiciaperture,cheabbiamospiegatoaltrove(LaGrande Triade,cap.XVI)],edovviochesitrattarealmente,comeabbiamodetto,diunacorniceceleste. Mac'ancoraaltrodadire,enonmenoimportante:ciocheunacornicehatralesuefunzioni,eforseanchecomefunzione principale,quelladimantenerealloropostoivarielementichecontieneoracchiudealsuointerno,inmododaformareuntutto ordinato,ilchepoianche,comenoto,ilsignificatoetimologicodellaparolaCosmo[Sipudirecheilnostromondo ordinatodall'insiemedelledeterminazionitemporaliespazialichesonolegatealloZodiaco,daunaparteperilrapportodirettodi quest'ultimoconilcicloannualee,dall'altra,perlasuacorrispondenzaconledirezionidellospazio(ovviamentequest'ultimopunto instrettarelazioneancheconilproblemadell'orientazionetradizionaledegliedifici)].Essadeveinqualchemanieralegareo unirequestielementifradiloro,cosadelrestoespressaformalmentedalladesignazionecatenad'unione,epropriodacirisulta anche,perquantoconcernequest'ultima,ilsuosignificatopiprofondo,poich,cometuttiisimbolichesipresentanosottoformadi catena,dicordaodifilo,essosiriferisceindefinitivaalsutratma.Cilimiteremoarichiamarel'attenzionesuquestopuntosenza entrareperquestavoltainpiampiespiegazioni,perchdovremoprestoritornarvi,essendotalecarattereancorapievidentenel casodicertealtrecornicisimbolichecheoraesamineremo.

66CORNICIELABIRINTI A.K.Coomaraswamyhastudiato[TheIconographyofDurer'sKnotsandLeonardo'sConcatenationinTheArtQuarterly, primavera1944]ilsignificatosimbolicodicertinodichesitrovanonelleincisionidiAlbrechtDurer:talinodisonodeigrovigli assaicomplicatiformatidaltracciatodiunalineacontinua,iltuttodispostoinunafiguracircolare;inparecchicasiilnomediDurer iscrittonellapartecentrale.QuestinodisonostatiaccostatiaunafigurasimilegeneralmenteattribuitaaLeonardodaVinci,al centrodellaqualesileggonoleparoleAcademiaLeonardiVinci;talunihannovolutovedereinquest'ultimalafirmacollettiva diunAccademiaesotericacomeneesistevanomolteinItaliaaquell'epoca,ecertononsenzaragione.Infatti,questidisegnisono statitalvoltachiamatidedaliolabirinti,e,comefaosservareCoomaraswamy,malgradoladifferenzadelleformecheinparte puesseredovutaaragionidiordinetecnico,essihannoeffettivamenteunostrettorapportoconilabirinti,einparticolarmodocon quelli che eranotracciati sul pavimentodicerte chiesedel Medioevo; ora, sipensa che anchequesti costituiscano unafirma collettivadellecorporazionideicostruttori.Inquantosimboleggianoillegamecheuniscetraloroimembridiun'organizzazione iniziatica o almeno esoterica, questi tracciati offrono evidentemente una sorprendente somiglianza con la catena d'unione massonica;e,sesirammentanoinodidiquest'ultima,ancheilnomedinodi(Knoten)datoatalidisegni,aquantosembradal Durerstesso,assaisignificativo.Perquestaragione,comeperun'altrasullaqualetorneremoinseguito,ancheimportantenotare chesitrattadilineechenonpresentanoalcunasoluzionedicontinuit[CisipotrricordarequidelPentalphache,comesegnodi riconoscimentodeipitagorici,dovevaesseretracciatoinmodocontinuo];ilabirintidellechiesepotevanoanch'essivenirepercorsi dauncapoall'altrosenzaincontrarviinalcunpuntointerruzionichecostringesseroafermarsioatornaresuipropripassi,dimodo cheinrealtcostituivanosemplicementeunastradamoltolungachebisognavapercorreretuttaprimadigiungerealcentro[Cfr. W.R.Lethaby,Architecture,MysticismandMyth,cap.VII.Questoautore,cheeraeglistessoarchitetto,hariunitonelsuolibroun grannumerodiinteressantiinformazioniriguardoalsimbolismoarchitettonico,masfortunatamentenonstatoingradodicoglierne ilverosignificato].Incerticasi,comeadAmiens,ilcapomastrostessosifattorappresentarenellapartecentrale,coscome LeonardoeDurervihannoiscrittoiloronomi;conci,essisisituavanosimbolicamenteinunaTerraSanta[notocheilabirinti inquestionesianocomunementechiamativiadiGerusalemme,echeilloropercorsosiaconsideratosostitutivodelpellegrinaggio inTerrasanta;aSaintOmer,ilcentrocontenevaunarappresentazionedelTempiodiGerusalemme],cioinunluogoriservatoagli eletti,comeabbiamospiegatoaltrove[SivedaLaCaverneetleLabyrinthe(quisopra,comecap.29)],oinuncentrospiritualeche era,inognicaso,un'immagineounriflessodelveroCentrodelMondo,coscomenellatradizioneestremoorientalel'Imperatore si situava sempre nel luogo centrale [Si veda La Grande Triade, cap. XVI. Si potrebbe ricordare, a proposito di questo accostamento,iltitolodiImperatordatoalcapodicerteorganizzazionirosacrociane]. Questociconducedirettamenteaconsiderazionidiunaltroordine,chesiriferisconoaunsensopiinterioreepiprofondodi talesimbolismo:siccomel'esserechepercorreillabirintooqualsiasialtraraffigurazioneequivalenteriesceallafineatrovarein questomodoilluogocentrale,cio,dalpuntodivistadellarealizzazioneiniziatica,ilpropriocentro[Sipunaturalmentetrattare, secondoicasi,odelcentrodiunostatoparticolared'esistenza,oppurediquellodell'esseretotale,ilprimodeiqualicorrispondeal termine dei piccoli misteri e il secondo a quello dei grandi misteri], il percorso stesso con tutte le sue complicazioni evidentementeunarappresentazionedellamolteplicitdeglistatiodellemodalitdell'esistenzamanifestata[Diciamomodalitper ilcasoincui siconsidera soltantol'insiemediununicostatodimanifestazione,com' necessariamenteperquantoconcerne i piccolimisteri],attraversolaserieindefinitadeiqualil'esserehadovutoerrareprimadipotersistabilireinquestocentro.La lineacontinuaalloral'immaginedelsutratmachelegatuttiglistatifradiloro,ed'altronde,nelcasodelfilodiArianna relativo al percorso del labirinto, quest'immagine si presenta con una tale chiarezza che ci si stupisce che sia possibile non accorgersene[ancheimportantenotare,sottolostessoprofilo,cheidisegnidiDurerediLeonardohannounapalesesomiglianza congliarabeschi,comehasegnalatoCoomaraswamy;leultimevestigiaditracciatidiquestogenerenelmondooccidentalesi trovanoneiparaffiealtriornamenticomplicati,sempreformatidaunasolalineacontinua,cherimaserocariaicalligrafieaglialtri maestri di scrittura fin verso la met del secolo XIX, per quanto allora questi non ne comprendessero probabilmente pi il simbolismo];quitrovalasuagiustificazionel'osservazioneconcuiabbiamoterminatoilnostrostudioprecedentesulsimbolismo dellacatenad'unione.D'altraparte,abbiamoinsistitoinspecialmodosulcaratteredicornicechequest'ultimapresenta;ora, bastaguardarelefigurediDurerediLeonardoperrendersicontocheanch'esseformanodelleverecorniciintornoallaparte centrale,equestaun'ulterioresomiglianzafraiduesimboli.Visonoaltricasiincuiritroveremonuovamenteilmedesimocarattere, inunmodochemetteunavoltadipiinrisaltolaperfettaconcordanzadellediversetradizioni. Inunlibrodicuiabbiamogiparlatoaltrove[CumaeanGates;sivedainpropositoilnostrostudiosuLaCaverneetleLabyrinthe], JacksonKnight hasegnalatocheeranostatitrovati inGrecia,pressoCorinto,duemodellini d'argilladicaserisalenti all'epoca arcaicadettaetgeometrica[Lariproduzionediquestiduemodellisitrovaap.67dellibrocitato];suimuriesternisivedonodei meandrichecircondanolacasailcuitracciatosembraincertomodoavercostituitounsostitutodellabirinto.Nellamisuraincui quest'ultimorappresentavaunadifesa,siacontroinemiciumani,siasoprattuttocontroleinfluenzepsichicheostili,sipuanche pensarechequestimeandriabbianounvaloreprotettivo,eanzidoppiamente,impedendononsoltantoalleinfluenzemalefichedi penetrarenelladimora,maanchealleinfluenzebenefichediuscirneedidisperdersialdifuori.Pubenissimodarsicheincerte epochenonsisiavistoaltroinessi;manonbisognadimenticarechelariduzionedeisimboliaunusopiomenomagico corrispondegiaunostatodidegenerazionedal puntodivistatradizionale,nelqualeillorosensoprofondostatoormai di menticato[Naturalmente,questosensoprofondononescludeunapplicazionemagicanqualsiasialtraapplicazionelegittima,ma ladegenerazioneconsistenelfattocheilprincipiostatopersodivistaecheseneconsideraormaiesclusivamenteunasemplice applicazioneisolataediordineinferiore].All'originequindic'statodisicuroqualcos'altro,edfacilecapiredicosasitrattiin realtsesirammentacheogniedificiocostruitotradizionalmentesecondounmodellocosmico;finchnonvifualcunadistinzione frasacroeprofano,ciofinchnonebbeorigineilmododivedereprofanopereffettodiunindebolimentodellatradizione,fu

sempreedovunquecosancheperlecaseprivate.Lacasaeraalloraun'immaginedelCosmo,cioquasiunpiccolomondochiuso ecompletoinsestesso;esesiosservacheessaincorniciatadalmeandroesattamenteallostessomodoincuilaLoggia,ilcui significato cosmico non andato perduto, incorniciata dalla catena d'unione, l'identit dei due simboli appare del tutto evidente:inentrambiicasi,nonsitrattaindefinitivad'altrochediunarappresentazionedellacornicestessadelCosmo. Unaltroesempionotevoledalpuntodivistadelsimbolismodellacornicecifornitodacerticarattericinesi,riferitiinoriginea ritidifissazioneodistabilizzazione[Questiriticorrispondonoevidentementeauncasoparticolaredicichevienedesignatonel linguaggio ermetico come coagulazione (si veda La Grande Triade, cap. VI)] che consistevano nel tracciare dei cerchi concentriciounaspiraleintornoaglioggetti;ilcarattereheng,chedesignatalerito,eraformatonell'anticascritturadaunaspirale odaduecerchiconcentricifraduelineerette.Intuttoilmondoantico,lenuovefondazioni,chesitrattassedicampi,dicittodi villaggi, erano stabilizzate tracciando spirali ocerchi intorno a esse [A. Waley, The Book of Changes, nel Bulletin of the MuseumofFarEasternAntiquities,n.5,Stockholm,1934],eaggiungeremocheanchequisipuvederelarealeidentitdelle corniciedeilabirinti.Apropositodelcaratterechich,cheicommentatorirecentirendonosemplicementecongrande,l'autore appenacitatodicecheessodenotalamagiacheassicural'integritdeglispaziincorniciandoliconsegniprotettori;taleloscopo deidisegnisumargininelleanticheopered'arte.Unchichfuunabenedizionechestatadirettamenteosimbolicamenteincor niciatainquestamaniera;ancheunflagellopuessereincorniciatoperimpedirechesidiffonda.Ancheinquestocasositratta esplicitamentesolodimagia,odicichesisupponesiatale;mal'ideadifissazioneodistabilizzazionemostraabbastanza chiaramentedichecosainfondositratti:sitrattadellafunzioneessenzialedellacornice,comeabbiamodettoinprecedenza,di raccogliereedimantenerealloropostoidiversielementicheessacirconda.InLaotseucisonodelrestoalcunipassiincuifigurano icaratteriinquestioneechesonoassaisignificativialriguardo:Quandosifainmododiincorniciare(ocircoscrivere,ying, caratterecheevocaun'ideasimileaquelladiheng)isettespiritianimaliediabbracciarel'Unit,sipuesserechiusi,impenetrabili eincorruttibili[Taoteking,cap.X,traduzioneineditadiJacquesLionnet];ealtrove:Grazieaunaconoscenzaconvenientemente incorniciata(chich),noicamminiamosenzadifficoltnellagrandeVia[Ibidem,cap.LIII,stessatraduzione].Nelprimobrano,si trattaevidentementedistabilireodimantenerel'ordinenormaledeidiversielementicostitutividell'esserealfinediunificarlo;nel secondo,unaconoscenzabeneincorniciatapropriamenteunaconoscenzaincuiognicosamessaesattamentenelpostochele conviene.Delresto,ilsignificatocosmicodellacornicenonassolutamentescomparsoneppureinquestocaso;infatti,secondo tutteleconcezionitradizionalil'essereumanononforseilmicrocosmo,elaconoscenzanondeveanch'essacomprendereincerto modolatotalitdelCosmo? 67ILQUATREDECHIFFRE Fragliantichimarchicorporativicen'unodicarattereparticolarmenteenigmatico:quellocuisidilnomediquatrede chiffre,perchhainfattilaformadellacifra4,allaqualesiaggiungonospessoalcunelineesupplementari,orizzontalioverticali,e cheingeneresicombinasiaconvarialtrisimbolisiaconlettereomonogrammiperformareuninsiemecomplessoincuioccupa semprelapartesuperiore.Questosegnoeracomuneaungrannumerodicorporazioni,senonatutte,enonsappiamoperchuno scrittore occultista, che per giunta ne attribuisce del tutto gratuitamente l'origine ai Catari, abbia di recente preteso che esso appartenesseesclusivamenteaunasocietsegretaditipografiedilibrai;esattocheessositrovainmoltimarchiti pografici,ma nonmenofrequentefraitagliapietre,fraipittoridivetrate,fragliarazzieri,percitaresoloalcuniesempichebastanoamostrare cometaleopinionesiainsostenibile.statoanchenotatochealcuniprivatiofamiglieavevanofattoriprodurrequestosegnosulle loro case, sulle loro lapidi o sui loro blasoni; ma qui, in certi casi, nulla prova che non losi debba attribuire all'opera di un tagliapietrepiuttostochealproprietarioinpersona,e,neglialtri,sitrattacertamentedipersonaggiunitidaqualchelegame,talvolta ereditario,adeterminatecorporazioni[Altroveabbiamoaccennatoalegamidelgenereapropositodeimassoniaccettati(Aperus surl'Initiation,cap.XXIX)].Comunquesia,nonc'dubbiocheilsegnoinquestionehacaratterecorporativoedinrelazionediretta conleiniziazionidimestiere;anzi,agiudicaredall'usochenevienefatto,proprioilcasodipensarechefosseessenzialmenteun marchiodelgradodimaestro. Inquantoalsignificatodelquatredechiffre,checicheanoievidentementeinteressadipi,gliautorichenehannoparlato sonolungidall'esseretuttid'accordo,tantopichesembranoingenereignorarecheunsimbolopubenissimoessererealmente suscettibilediparecchieinterpretazionidifferenti,machenonsiescludonopernulla.Questofattonondeveminimamentestupire, qualunquecosanepensinocolorochesiattengonostrettamenteaunpuntodivistaprofano,poichnonsololamolteplicitdei significati,generalmenteparlando,inerentealsimbolismostesso,ma,oltreaci,inquestocasocomeinmoltialtri,puesserci sovrapposizioneeanchefusionediparecchisimboliinunosolo.W.Deonna,cuicapitunavoltadicitareilquatredechiffretra altrisimboli chefiguravanosuantichearmi [Armes avec motifs astrologiques ettalismaniques,nellaRevuedelHistoiredes Religions,luglioottobre1924],nelparlareintaleoccasione,d'altrondeabbastanzasommariamente,dell'origineedelsignificatodi questomarchio,accennall'opinionesecondolaqualeessorappresentaquellocheeglichiamapiuttostobizzarramenteilvalore misticodellacifra4;senzarespingeredeltuttotaleinterpretazione,eglinepreferiscecomunqueun'altra,esupponechesitrattidi unsegnoastrologico,quellodiGiove.Quest'ultimopresentaeffettivamentenelsuoaspettogeneraleunasomiglianzaconlacifra4; edanchecertochel'usodiquestosegnopuaverequalcherapportoconl'ideadimaestria;ma,malgradoquesto,pensiamo, contrariamentealparerediDeonna,chesitrattisolodiun'associazionesecondariache,perquantolegittima[Troviamod'altrondeun altrocasodellastessaassociazionedelsimbolismodiGioveaquellodelquaternarionellaquartalamadeiTarocchi],nonfaaltroche aggiungersialsignificatoprimoeprincipaledelsimbolo. Nonciparediscutibile,infatti,chesitrattianzituttodiunsimboloquaternario,nontantoacausadellasuasomiglianzaconlacifra 4,chepotrebbeindefinitivaesseresoloincertomodoavventizia,quantoperun'altraragionepidecisiva:lacifra4,intuttii marchiincuifigura,haunaformacheesattamentequelladiunacroceincuil'estremitsuperioredelbraccioverticaleeunadelle

estremitdelbraccioorizzontalesonounitedaunalineaobliqua;ora,nonsipucontestarechelacroce,senzapregiudiziodituttigli altri suoi significati, siaessenzialmente unsimbolo del quaternario [Lacroce rappresental'aspetto dinamicodel quaternario, mentreilquadratonerappresental'aspettostatico].Un'ulterioreconfermadiquestainterpretazionevienedalfattochevisonodei casiincuiilquatredechiffreinassociazioneconaltrisimbolioccupapalesementeilpostotenutodallacroceinaltreraffigurazioni picomunichepertuttoilrestosarebberoidentiche;cosinparticolarequandositrovailquatredechiffrenellafiguradel globodelMondo,oanchequandoessosormontauncuore,comeavvienefrequentementesoprattuttoneimarchitipografici[Il cuoresormontatodaunacrocenaturalmentenell'iconografiacristianalarappresentazionedelSacroCuore,ched'altrondedal puntodivistasimbolicoun'immaginedelCuoredelMondo;sideveosservareche,siccomeloschemageometricodelcuoreun triangoloconlapuntadirettaversoilbasso,quellodelsimbolointerononaltrocheilsimboloalchimisticodellozolfoinposizione rovesciata,cherappresentailcompimentodellaGrandeOpera]. Nontutto,anzic'qualcosachenonforsemenoimportante,perquantoDeonnasisiarifiutatodiammetterlo:nell'articoloacui ci siamo riferiti sopra, dopo aver segnalato che si voluto far derivare questo marchio dal monogramma costantiniano, gi liberamenteinterpretatoedeformatoneidocumentimerovingiecarolingi[Bisognerebbed'altrondeavercuradidistinguerefrale deformazioniaccidentali,dovuteallincomprensionedeisimboli,eledeformazioniintenzionaliesignificative]eglidicechetale ipotesiapparedeltuttoarbitrariaechenessunaanalogialaimpone.Siamobenlungidall'essered'accordo;delrestostrano constatarecomefragliesempiriprodottidallostessoDeonnacenesianoduecherappresentanoilmonogrammadiCristocompleto, incuilaPpuramenteesemplicementesostituitadalquatredechiffre;questononavrebbealmenodovutoconsigliarloauna maggioreprudenza?C'anchedanotarechesitrovanoindifferentementedueorientazionioppostedelquatredechiffre[Diciamo indifferentemente,mapudarsichecicorrispondesseaqualchedifferenzadiritiodicorporazioni;aggiungiamoincidentalmentea questo proposito che anche se la presenza di un segno quaternario nei marchi indicasse il possesso del quarto grado di un'organizzazioneiniziatica,ilchenonimpossibileperquantosiasenz'altrodifficileastabilirsi,questononmodificherebbeevi dentementeinnullailvaloreinerenteatalesegno];ora,quandovoltoadestrainvecediesserevoltoasinistrasecondolanormale posizionedellacifra4,essopresentaunasomiglianzaparticolarmentenotevoleconlaP.Abbiamogispiegato[Lessymbolesde l'analogie (qui sopra,comecap.50)]come vadanodistintiilmonogramma semplice equellodettocostantiniano: ilprimo compostodaseiraggioppostiadueadueapartiredauncentro,ciodatrediametri,unoverticaleeglialtridueobliqui,ecome MonogrammadiCristolosiconsideraformatodall'unionedelledueletteregrecheIeX;ilsecondo,cheallostessomodounisce leduelettereXePnederivaimmediatamentegrazieall'aggiunta,sullapartesuperioredeldiametroverticale,diunocchiello destinatoatrasformarelaIinPmachehaanchealtri significati,esipresentadelrestoinparecchieformediverse[Abbiamo accennatoalcasoincuilocchiellodellaPprendelaformapropriaalsimboloegizianodellatrecciadiHorus;inquestocaso,la P ha contemporaneamente una somiglianza particolarmente chiara con certi aghi preistorici che, come ha segnalato Coomaraswamy, invece di essere perforati, come avverr pi tardi, erano semplicemente incurvati a un'estremit, in modo da formareunaspeciedifibbiaattraversolaqualesipassavailfilo(sivedaLetroudel'aiguille(quisopra,comecap.55)].Cirende ancoramenosorprendentelasuasostituzioneconilquatredechiffre,cheindefinitivasolounaulteriorevariante[Aproposito delMonogrammacostantinianodiCristo,segnaleremochel'unionedelleinizialidellequattroparoledell'iscrizioneInhocsigno vinces che lo accompagna d IHSV, cio il nome di Ges; questo fatto sembra passare generalmente inosservato, ma espressamenteindicatonelsimbolismodell'OrdinedellaCroceRossadiRomaediCostantino,cheunsidedegree,cioun annesso agli alti gradi della massoneria inglese]. Tutto ci d'altronde diventa chiaro se si osserva che la linea verticale nel monogrammadiCristocomenelquatredechiffreinrealtunafiguradellAssedelMondo;alsuovertice,locchiellodella P,comelocchiodell'ago,unsimbolodellaportastretta;e,perquantoriguardailquatredechiffre,bastaricordarsidelsuo rapportoconlacroceedelcarattereugualmenteassialediquest'ultima,econsiderareinoltrechel'aggiuntadellalineaobliquache completa la figura congiungendo le estremit dei due bracci della croce, e chiudendo cos uno dei suoi angoli, collega ingegnosamentealsignificatoquaternario,chenonesistenelcasodelmonogrammadiCristo,lostessosimbolismodellaporta stretta;esidovrriconoscerecheinquestofattoc'qualcosachesiaddiceperfettamenteaunmarchiodelgradodimaestro. 68LEGAMIENODI Abbiamo gi parlato api riprese del simbolismo del filo, che presenta molteplici aspetti, mail cui significato essenziale e propriamentemetafisicosemprelarappresentazionedelsutratma,ilquale,tantodalpuntodivistamacrocosmicoquantodal puntodivistamicrocosmico,collegatuttiglistatid'esistenzafradiloroealPrincipiocomune.Pocoimportachesitratti,nelle diverseraffigurazionicuiquestosimbolismodluogo,diunfilopropriamentedetto,diunacordaodiunacatena,oppurediun tracciatograficocomequellicheabbiamosegnalatoinprecedenza[SivedaEncadrementsetlabyrinthes(quisopra,comecap.66)], oancoradiunpercorsorealizzatoconprocedimentiarchitettonicicomenelcasodellabirinto[SivedaLaCaverneetleLabyrinthe (quisopra,comecap.29)],percorsodicuiunessereobbligatoaseguireiltracciatodauncapoall'altropergiungerealpropriofine; l'essenzialeintuttiicasichesiabbiaachefareconunalineasenzasoluzionidicontinuit.Iltracciatoditalelineapuanche esserepiomenocomplicato,ilchedisolitocorrispondeamodalitoadapplicazioniparticolaridelsuosimbolismogenerale:cos, ilfilooilsuoequivalentepuripiegarsisusestessoinmododaformareintreccionodi;enelcomplessodellastrutturaogninodo rappresentailpuntoincuiagisconoleforzedeterminantilacondensazioneelacoesionediunaggregatochecorrispondeaquesto oquell'altrostatodimanifestazione,dimodochesipotrebbedirecheilnodoamantenerel'esserenellostatoconsideratoecheil suoscioglimentoprovoca lamorteimmediata atalestato; d'altrondecirisultaespressomoltochiaramentedal termine nodo vitale.Naturalmente,ilfattocheinodiriferentisiastatidiversifigurinotuttiassiemeeinmodopermanenteneltracciatosimbolico nondev'essereconsideratoun'obiezioneaquantoabbiamoappenadetto,poich,oltreaessereevidentementeimpostodallecondi zionitecnichedellaraffigurazionestessa,essorispondeinrealtalpuntodivistaincuituttiglistatisonoconsiderati simulta

neamente,puntodivistachesemprepiprincipialediquellodellasuccessione.Faremonotareaquestopropositoche,nelsim bolismodellatessituradanoistudiatoaltrove[SivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.XIV],ipuntidiincrociodeifilidell'ordito ediquellidellatrama,dacuiformatol'interotessuto,hannoanch'essiunsignificatosimile,datochequestifilisonoincertoqual modolelineediforzachedefinisconolastrutturadelCosmo. Inunrecentearticolo[LeDieulieuretlesymbolismdesnoeuds,nellaRevuedel'HistoiredesReligions,lugliodicembre 1948(sivedalanostrarecensioneinEtudesTraditionnelles,luglioagosto1949)],MirceaEliadehaparlatodiambivalenzadel simbolismodeilegamiedeinodi,edquestounpuntochemeritadiessereesaminatoconunacertaattenzione;sipunaturalmente vederviuncasoparticolaredelduplicesensoingenereinerenteaisimboli,mabisognaancorarendersicontodicosanegiustifichi l'esistenzainquellidicuistiamotrattando[Segnaleremoinviaaccessoriachenelleapplicazioniritualiespecialmentemagichea questoduplicesensocorrispondeunusobeneficoomalefico,secondoicasi,deilegamiedeinodi;maquelcheciinteressaqui ilprincipioditaleambivalenza,aldifuoridiogniapplicazioneparticolarechesempresoltantounasemplicederivazione.Eliade hadelrestoinsistitoanch'egliconragionesull'insufficienzadelleinterpretazionimagicheallequalicertunivoglionolimitarsi, disconoscendocompletamenteilsensoprofondodeisimboliche,comeanchenelcasodelleinterpretazionisociologiche,comporta unaspeciedirovesciamentodeirapportifrailprincipioelesueapplicazionicontingenti].Anzitutto,opportunonotareaquesto riguardocheunlegamepuessereconcepitocomequalcosacheincatenaocomequalcosacheunisce,eanchenellinguaggio correntelaparolapossiedequestiduesignificati;vicorrispondononelsimbolismodeilegamiduepuntidivistachesipotrebbero direoppostil'unoall'altroe,sequellocheappareinmodopiimmediatoilpuntodivistacheconsideraillegameunimpedimento, ilfattochesitrattaindefinitivadiquellodell'esseremanifestatoinquantotale,nelsensocheessosiconsideralegatoacerte speciali condizioni d'esistenza eda esse rinchiuso entro i limiti del suostato contingente. Sempre da questo punto di vista, il significatodelnodoquasiunrafforzamentodiquellodellegameingeneralepoich,comedicevamosopra,ilnodorappresentapi propriamentecichefissal'essereinundeterminatostato;elaporzionedilegamedallaqualeessoformato,sipotrebbedire,tutto quellochepuvedernequest'esserefinchpermaneincapacediusciredailimitidellostatoincuisitrova,sfuggendogliallora necessariamentelaconnessionecheillegamestessostabilisceconglialtristati.L'altropuntodivistapuesseredefinitoveramente universale,perchquellocheabbraccialatotalitdeglistati,epercapirlobastariportarsiallanozionedisutratma:illegame, consideratoalloraintuttalasuaestensione[S'intendechetaleestensionedeveessereconsiderataindefinita,perquantononpossa maiesserlodifattoinunaraffigurazione],cicheliuniscenonsolofradiloromaanche,ripetiamolo,alloroPrincipiocomune,di modoche,benlungidall'essereancoraunimpedimento,essodiventaalcontrarioilmezzoconilqualel'esserepuraggiungere effettivamente il suo Principio e la via stessa che lo conduce a tale fine. In questo caso il filo o la corda hanno un valore propriamenteassiale,el'ascensionesuunacordatesaverticalmentepurappresentare,alparidell'ascensionesuunalberoosuun palo,ilprocessodiritornoalPrincipio[QuestoinIndiailverosignificatodiquellocheiviaggiatorihannochiama toilnumero dellacorda,qualunquecosasenevogliadelrestopensareinquantofenomenopiomenoautenticamentemagico,ilchenonha evidentemente alcuna importanza per quel che concerne il suo significato simbolico che solo ci interessa]. D'altra parte, la connessioneconilPrincipiopermezzodelsutratmaillustratainmodoparticolarmenteefficacedalgiocodellemarionette[Cfr. A.K.Coomaraswamy,SpiritualPaternityandthePuppetcomplex,inPsychiatry,agosto1945(sivedalanostrarecensione inEtudes Traditionnelles,ottobrenovembre1947)]: unamarionettarappresental'essere individuale,eilburattinaiochelafa muoverepermezzodiunfiloilS;senzaquestofilo,lamarionettarimarrebbeinerte,coscome,senzailsutratma,ogni esistenzanonsarebbecheunpuronulla,e,secondounaformulaestremoorientale,tuttigliesserisarebberovuoti. Nelprimodeiduepuntidivistadicuiabbiamoparlatopocofaesisteancoraunacertaambivalenzadiunaltroordine,chedipende dalladiversitdei modi incui unessere, aseconda del suogradospirituale, puvalutare lostatonel quale sitrova, eche il linguaggiorendeabbastanzabeneconisignificatichedallaparolaattaccamento.Infatti,sesiprovaattaccamentoperqualcunoo perqualcosa,siconsideranaturalmenteunmaleesserneseparati,anchesequestaseparazionecomportainrealtlaliberazioneda certelimitazioni,nellequalicisitrovacosmantenutidaquestostessoattaccamento.Inmodopigenerale,l'attaccamentodiun esserealsuostato,mentregliimpediscediliberarsidagliimpedimenticheviineriscono,glifanelcontempoconsiderarecomeuna sventural'abbandonarlo,o,inaltritermini,glifaattribuireuncaratteremaleficoallamorteaquestostato,morterisultantedalla rottura del nodo vitale e dalla dissoluzione dell'aggregato che costituisce la sua individualit [Va osservato che si dice comunementechelamorteloscioglimentodell'esistenzaindividuale;questaespressione,ched'altrondeinrelazioneanchecon ilsimbolismodelteatro,letteralmenteesatta,perquantocolorochelaadoperanononsenerendanoprobabilmenteconto].Solo l'esserealqualeuncertogradodisviluppospiritualepermetteinvecediaspirareasuperarelecondizionidelsuostatopusentirle come pastoie, quali in realt esse sono, e il distacco che da questo momento esso prova nei loro confronti gi, almeno virtualmente,unarotturaditalipastoie,o,sesipreferisceunaltromododiparlareforsepiesatto,poichnoncmairotturanel senso proprio della parola, una trasformazione di ci che incatena in ci che unisce, che in fondo non altro che il riconoscimentoolapresadicoscienzadellaveranaturadelsutratma. SIMBOLISMODELCUORE 69ILCUORERAGGIANTEEILCUOREFIAMMEGGIANTE Parlando,apropositodelaluceelapioggia,dellerappresentazionidelsoleconraggialternativamenterettilineieondulati, abbiamosegnalatochequesteduespeciediraggisiritrovanoanche,inmododeltuttosimile,incerteraffigurazionisimbolichedel cuore;unodegliesempipiinteressantichesenepossonofornirequellodelcuoreraffiguratosuunpiccolobassorilievodimarmo nerorisalenteaquantoparealsecoloXVIeprovenientedallaCertosadiSaintDenisd'Orques,chestatostudiatotempofadaL. CharbonneauLassay[LeMarbreastronomiquedeSaintDenisd'Orques,inRegnabit,febbraio1924].Questocuoreraggiante

postoalcentrodiduecerchisuiqualisitrovanorispettivamenteipianetieisegnidelloZodiaco,ilchelocaratterizzaespressamente come Centro del Mondo, sotto il duplice aspetto del simbolismo spaziale e del simbolismo temporale [Nella medesima raffigurazionecisonoanchealtriparticolarichehannoungrandeinteressedalpuntodivistasimbolico:cos,tral'altro,ilcuorereca unaferita,oalmenoqualcosachenehal'aspettoesteriore,aformadiiodebraico,ilchesiriferiscesiaallOcchiodelcuoresiaal germeavataricocherisiedealcentro,chelosiintendanelsensomacrocosmico(comepalesementenelnostrocaso)onel sensomicrocosmico(sivedaAperussurl'Initiation,Cap.XLVIII)];questaraffigurazioneevidentementesolarema,d'altronde, ilfattocheilsole,intesoinsensofisico,sitrovianch'essosulcerchioplanetario,comeaccadenormalmentenelsimbolismo astrologico,dimostrabenecomequisitrattipropriamentedelSolespirituale. quasisuperfluoricordarechel'assimilazionedelsoleedelcuore,inquantoaventientrambiunsignificatocentrale,comunea tutteledottrinetradizionali,inOccidentecomeinOriente;cos,peresempio,Proclosirivolgealsole:Occupandoaldisopra dell'etereiltronodimezzo,eavendoperfacciauncerchiosfolgorantecheilCuoredelMondo,turiempituttodiunaprovvidenza ingradodirisvegliarel'intelligenza[InnoalSole,traduzionefrancesediMarioMeunier].Citiamoquestotestoinparticolare, invecedimoltialtri,perviadellamenzioneformaledell'intelligenzachevicompare;e,comeabbiamospessoavutooccasionedi spiegare,ilcuoreancheconsideratoinognitradizioneanzituttocomesededell'intelligenza[S'intende(eviritorneremod'altronde piavanti)chequisitrattadell'intelligenzapura,nelsensouniversale,enondellaragione,chenesolounriflessonell'ordine individualeedriferitaalcervello,ilqualesitrovaalloraneiconfrontidelcuoreinunrapportoanalogoaquellodellalunarispetto alsolenelmondo].D'altronde,secondoMacrobio,ilnomediIntelligenzadelMondochesidalsolerispondeaquellodiCuore delCielo[L'espressioneCuoredelCielo,applicataalsole,siritrovaanchenelleantichetradizionidell'Americacentrale];fonte dellaluceeterea,ilSoleperquestofluidoquelcheilcuoreperl'essereanimato[SognodiScipione,I,20];ePlutarcoscriveche ilSoleconlaforzadiuncuore,spargeediffondedasilcaloreelaluce,comesefosseroilsangueeilsoffio[Dellafacciachesi vedenelcerchiodellaluna,15,4.QuestotestoeilprecedentesonocitatiinnotadaltraduttoreapropositodelpassodiProclosopra riportato].Ritroviamoinquest'ultimobrano,siaperilcuorecheperilsole,l'indicazionedelcaloreedellaluce,checorrispondono alleduespeciediraggicheabbiamoesaminato;seilsoffioriferitoallaluce,ilfattocheessopropriamenteilsimbolodello spirito,checoincideessenzialmenteconlintelligenza;inquantoalsangue,essoevidentementeilveicolodelcaloreanimatore,il chesiriferisceinspecialmodoallafunzionevitaledelprincipiocentrodell'essere[Aristoteleassimilalavitaorganicaalcalore,e incieglid'accordocontutteledottrineorientali;ancheDescartesponenelcuoreunfuocosenzaluce,cheperluipersoloil principiodiunateoriafisiologicaesclusivamentemeccanicisticacometuttalasuafisica,ilchenonha,beninteso,nullaincomune conilpuntodivistatradizionaledegliantichi]. In certi casi, per quanto concerne il cuore, la raffigurazione comporta uno solo dei due aspetti di luce e calore: la luce naturalmenterappresentatadaunirradiamentoditiponormale,cioformatounicamentediraggirettilinei;inquantoalcaloreesso rappresentatoilpidellevoltedafiammeuscentidalcuore.Sipud'altrondeosservarechel'irradiamento,anchequandoidue aspetti visonoriuniti,sembraingenere suggerireunapreponderanzariconosciutaall'aspettoluminoso;questainterpretazione confermatadalfattochelerappresentazionidelcuoreraggiante,conosenzaladistinzionedelleduespeciediraggi,sonolepi anticheerisalgonoperlopiaepocheincuil'intelligenzaeraancorariferitatradizionalmentealcuore,mentrequelledelcuore fiammeggiantesisonodiffusesoprattuttoconleideemodernecheriduconoilcuoreacorrispondereormaisoloalsentimento[Atale riguardo notevole che, in particolare nel simbolismo cristiano, le pi antiche raffigurazioni conosciute del Sacro Cuore appartenganotuttealtipodelcuoreraggiante,mentreinquellechenonrisalgonooltreilsecoloXVIIsiriscontrainmodocostantee quasiesclusivoilcuorefiammeggiante;eccounesempioabbastanzasignificativodell'influenzaesercitatadalleconcezionimoderne finnell'ambitoreligioso].Sisafintroppobene,infatti,chesigiuntiadattribuirealcuoresoltantoquestoenessunaltrosignificatoe adimenticarecompletamentelasuarelazioneconl'intelligenza;l'originediquestadeviazioneindubbiamenteimputabileingran parte al razionalismo, inquanto esso pretende di affermare una pura e semplice identificazione fra lintelligenza ela ragione, senonchnonconquest'ultimainrapportoilcuore,bensconl'intellettotrascendente,cheappuntoignoratooaddiritturanegato dal razionalismo. vero d'altra parte che, dato che il cuore considerato il centro dellessere, gli si possono riferire almeno indirettamentetuttelemodalitdiquest'ultimo,compresoilsentimento,oquellacheglipsicologichiamanoaffettivit;mapur sempreopportunorispettareirapportigerarchicisenzadimenticarechesolol'intellettoveramentecentrale,mentretuttelealtre modalit hanno un carattere pi o meno periferico. Soltanto che, siccome l'intuizione intellettuale che risiede nel cuore era misconosciuta[questaintuizioneintellettualeaesseresimboleggiatapropriamentedallocchiodelcuore],elaragionecheha sedenelcervelloavevausurpatolasuafunzioneilluminatrice[Cfr.quellocheabbiamodettoaltrovesulsensorazionalisticodato ailuminelsecoloXVIII,inparticolareinGermania,esulconnessosignificatodelladenominazionedegliIlluminatidiBaviera (Aperussurl'Initiation,cap.XII)],alcuorenonrestavapichelapossibilitdiessereconsideratocomesededell'affettivit[Accade cos che Pascal, contemporaneo agli inizi del razionalismo propriamente detto, intende gi il cuore nel senso esclusivo di sentimento];d'altronde,ilmondomodernodovevaanchevedernascere,comeunaspeciedicontropartitadelrazionalismo,quel chesipuchiamareilsentimentalismo,ciolatendenzaavederenelsentimentoquantovidipiprofondoedipielevato nell'essereeadaffermarelasuasupremaziasull'intelligenza;edovviocheunacosasimile,cometuttoquellocheinrealtsolo esaltazionedellinfrarazionaleinunaformaonell'altra,sipotutaverificareunicamenteperchl'intelligenzaerastatadapprima ridottaallasolaragione. Ora,sesivuolestabilire,aldifuoridelladeviazionemodernadicuisopraedentrolimitilegittimi,uncertorapportodelcuorecon l'affettivit,sidovrritenerechetalerapportorisultidirettamentedallaconsiderazionedelcuorecomecentrovitaleesededel caloreanimatore,poichvitaeaffettivitsonoduecoseassaivicinel'unaall'altra,senonaddiritturastrettamenteconnesse,mentre il rapporto con l'intelligenza evidentemente di tutt'altro ordine. Questa stretta relazione fra la vita e l'affettivit del resto chiaramente espressa anche dal simbolismo, poich entrambe vi sono rappresentate sotto l'aspetto del calore [Qui si tratta

naturalmentedellavitaorganica,nell'accezionepiletterale,enondelsensosuperiore.nelqualelavitainvecemessainrelazione conlaluce,comesivedeinparticolareall'iniziodelVangelodisanGiovanni(cfr.Aperussurl'Initiation,cap.XLVII)];eproprioin virtdiquestaassimilazione,fattaallorainmodoabbastanzapococosciente,nellinguaggiocomunesiparlacorrentementedel caloredelsentimentoodell'affetto[Neimoderniilcuorefiammeggiantedelrestopresoabbastanzacomunementeperrappresentare l'amore,nonsoloinsensoreligioso,maancheinsensopuramenteumano;questarappresentazioneeramoltocorrentesoprattuttonel secoloXVIII].Aquestopropositobisognaanchenotareche,quandoilfuocosipolarizzainquestidueaspetticomplementaridella luceedelcalore,questiultimisitrovanopercosdirenellaloromanifestazioneinragioneinversal'unorispettoall'altro;ednoto che,anchedalsemplicepuntodivistadellafisica,unafiammaeffettivamentetantopicaldaquantomenoluminosa.Allostesso modo,ilsentimentoinverituncaloresenzaluce[Perquestogliantichirappresentavanociecol'amore],esiputrovarenell'uomo ancheunalucesenzacalore,quelladellaragione,chenonaltrocheunaluceriflessa,freddacomelalucelunarechelasimboleggia. Nell'ordinedeiprincpi,invece,idueaspettisiriunisconoesicongiungonoindissolubilmente,cometuttiicomplementari,perch sonocostitutivi diunastessanaturaessenziale; cos dunquedell'intelligenzapura,cheappartienepropriamenteaquest'ordine principiale,eciconfermaancoraunavoltache,comeindicavamoinprecedenza,l'irradiamentosimboliconellasuadupliceforma puesserleintegralmenteriferito.Ilfuocochesitrovaalcentrodell'essereappuntosialucesiacalore;masesivoglionotradurre questidueterminirispettivamenteconintelligenzaeamore,perquantoinfondosianosolodueaspettiinseparabilidiunasolae identicacosa,perchtaletraduzionesiaaccettabileelegittimasidovraggiungerechel'amoreinquestionealtrettantodiversodal sentimentocuisidlostessonomequantol'intelligenzapuradiversadallaragione. Si pu facilmente comprendere, infatti, come certi termini tratti dall'affettivit siano come molti altri suscettibili di una trasposizioneanalogicainunordinesuperiore,poichtuttelecosehannoeffettivamente,oltreallorosensoimmediatoeletterale, valoredisimboliinrapportoarealtpiprofonde;ecospalesemente,inparticolare,tuttelevoltechenelledottrinetradizionalisi parla di amore. Nei mistici stessi, malgrado certe inevitabili confusioni, il linguaggio affettivo appare soprattutto un modo d'espressionesimbolicapoich,qualechesiainessilaparteincontestabilmenteattribuibilealsentimentonelsensocomunedella parola, comunque inammissibile che sitratti soltantodi emozioni eaffetti puramente umani riferiti tali equali aunoggetto sopraumano,conbuonapacedegli psicologi moderni chesostengonoilcontrario.Tuttavia latrasposizionediventa ancora pi evidentequandosiconstatacheleapplicazionitradizionalidell'ideadiamorenonsonolimitateallasferaexotericaespecialmente religiosa,masiestendonoancheaquellaesotericaeiniziatica;cosaccadeinparticolareinnumerosiramioscuoledell'esoterismo islamico,eparimentiincertedottrinedelMedioevooccidentale,inparticolarenelletradizionipropriedegliOrdinicavallereschi[ notochelabaseprincipalediquestetradizionierailVangelodisanGiovanni:DioAmoredicesanGiovanni,ilchesipu certamente comprendere soloattraverso latrasposizione di cui sopra; eilgrido diguerra dei Templari era: Viva DioAmore Santo], e anche nella dottrina iniziatica, del resto connessa, che ha trovato espressione in Dante e nei Fedeli d'Amore. Aggiungeremo che la distinzione fra l'intelligenza e l'amore cos inteso corrisponde nella tradizione ind alla distinzione fra JnanamargaeBhaktimarga; l'allusioneappenafattaagliOrdinicavallereschiindicad'altrondechelaviadell'amorepi appropriatapergliKshatriya,mentrelaviadell'intelligenzaodellaconoscenzanaturalmentequellachesiaddicesoprattuttoai Brahmani;masitrattaindefinitivadiunadifferenzacheverteunicamentesullamanieradiconsiderareilPrincipio,inconformit conladifferenzastessadellenatureindividuali,echenonpotrebbeassolutamentetoccarel'indivisibileunitdelPrincipiostesso. 70CUOREECERVELLO AbbiamolettonellarivistaVersl'Unit(luglioagostoesettembreottobre1926)unostudioafirmadellasignoraTh.Darelin cui sitrovanoalcune considerazioni per certi versi abbastanzavicine aquelleche daparte nostra abbiamo avuto occasionedi esporre.Forsecisarebberodafarealcuneriservesucerteespressionichenoncipaionoaveretuttalaprecisionedesiderabile;ma riteniamocomunqueinteressanteriprodurrevaribranidiquestostudio. ...Sec'unmovimentoessenziale,essoquellochehafattodell'uomounessereverticale,dallastabilitvolontaria,unessereicui slanciideali,lecuipreghiere,icuisentimentipielevatiepipurisalgonocomeincensoversoilcielo.Diquest'essere,l'Essere supremofeceuntempionelTempioeperquestolodotdiuncuore,ciodiunpuntod'appoggioimmutabile,diuncentrodi movimentotaledarenderel'uomodegnodellesueorigini,simileallasuaCausaprima.Contemporaneamente,l'uomofuprovvisto, vero,diuncervello;maquestocervello,lacuiinnervazionepropriadell'interoregnoanimale,sitrovadefactosoggettoaun ordinedimovimentosecondario(inrapportoalmovimentoiniziale).Ilcervello,strumentodelpensieroracchiusonelmondoe trasformatoreausodell'uomoedelmondodiquestopensierolatente,faschequestultimopossaattuarsipersuotramite.Masoloil cuore,grazieaunaaspirazioneeunaespirazionesegrete,permetteall'uomodiesserepensierovivente,rimanendounitoalsuoDio. Cos,grazieaquestapulsazioneregale,l'uomoconservalasuaparoladidiviniteoperasottolegidadelsuoCreatore,rispettoso dellasuaLegge,felicediunafelicitchesololui,uomo,punegarsiabbandonandolaviasegretacheconducedalsuocuoreal Cuoreuniversale,alCuoredivino...Ricadutoallivellodell'animalit,perquantoabbiaildirittodichiamarlasuperiore,l'uomopu fare usoormai solodel cervelloedei suoiannessi.Facendoquesto,egli vivedellesuesolepossibilittrasformatrici; vivedel pensierolatentediffusonelmondo;manonpiinsuopoterediesserepensierovivente.Tuttavialereligioni,isanti,imonumenti stessielevatisottoilsegnodiun'ordinazionespiritualescomparsa,parlanoall'uomodellasuaorigineedeiprivilegicheaessasi ricollegano.Perquantopocoeglilovoglia,lasuaattenzionerivoltaesclusivamenteaibisogniinerentialsuostatorelativopu esercitarsiaristabilireinluil'equilibrio,aricuperarelafelicit...L'eccessodeisuoismarrimenticonducel'uomoariconoscerne l'inanit.Senzafiato,eccoloconunmovimentoistintivoripiegarsisusestesso,rifugiarsinelpropriocuore,etimidamentecercaredi scenderenellasuacriptasilenziosa.Quiivanirumoridelmondotacciono.Senerimangono,vorrdirechelamutaprofonditnon ancoraraggiunta,lasogliaaugustanonancoravarcata...Ilmondoel'uomosonouno.EilCuoredell'uomo,ilCuoredelMondo sonounsoloCuore.

Inostrilettorinonstenterannoaritrovarequil'ideadelcuorecomecentrodell'essere,ideache,comeabbiamospiegato(evi ritorneremoancora),comuneatutteletradizioniantiche,derivatedaquellatradizioneprimordialelecuivestigiasiriscontrano ancora dovunque per chi lesappia vedere. Vi ritroverannoanche l'idea dellacadutache scaglia l'uomo lontanodal suocentro originaleeinterrompelasuacomunicazionedirettaconilCuoredelMondo,cheerastabilitainmodonormaleepermanentenello statoedenico[SivedaLeSacrCoeuretlalgendeduSaintGraal(quisopra,comecap.3)].Viritroverannoinfine,perquanto concerneilruolocentraledelcuore,l'indicazionedeldoppiomovimentocentripetoecentrifugo,paragonabilealleduefasidella respirazione[SivedaL'ideduCentredanslestraditionsantiques(quisopra,comecap.8)];veroche,nelpassochestiamoper citareora,ladualitdiquestimovimentiriferitaaquelladelcuoreedelcervello,ilchesembraaprimavistaintrodurreunacerta confusione,perquantoanchequestosipossasostenerequandocisiponedaunpuntodivistaunpodiverso,incuicuoreecervello vengonoincertomodoacostituireduepolinell'essereumano. Nell'uomolaforzacentrifugahacomeorganoilCervello,laforzacentripetailCuore.IlCuore,sedeeconservatoredelmo vimento iniziale, rappresentato nell'organismocorporeodal movimentodidiastole esistoleche riportacontinuamente al suo propulsoreilsanguegeneratoredivitafisicaediquilorimandaairrigareilsuocampod'azione.MailCuorealtroancora.Comeil soleche,purspandendoeffluvidivita,custodisceilsegretodellasuaregalitmistica,ilCuorericoprealcunefunzionisottilinon discernibilidapartedichinonsisiachinatosullavitaprofondaenonabbiaconcentratol'attenzionesulregnointerioredicuiil Tabernacolo...IlCuore,anostromododivedere,lasedeeilconservatoredellavitacosmica.Losapevanolereligionichehanno fattodelCuoreilsimbolosacro,eicostruttoridicattedralichehannoerettoilluogosantonelcuoredelTempio.Losapevanoanche coloroche,nelletradizionipiantiche,neiritipisegreti,facevanoastrazionedall'intelligenzadiscorsivaimponendoilsilenzioal propriocervelloperentrarenelSantuarioedelevarvisioltreilproprioessererelativosinoall'Esseredell'essere.Questoparallelismo delTempioedelCuoreciriconducealduplicemododimovimentochedaunaparte(modoverticale)eleval'uomooltresestessoe lo libera dal processo proprio alla manifestazione e dall'altra (modo orizzontale o circolare) lo rende partecipe di questa manifestazionenellasuaintierezza. IlparagonefraCuoreeTempio,cuiquisiallude,noil'abbiamotrovatoinparticolarmodonellaCabalaebraica[LeCoeurdu MondedanslaKabbalehbraque],e,comeindicavamoinprecedenza,aessosipossonoricollegareleespressionidicertiteologi medioevalicheassimilanoilCuorediCristoalTabernacolooall'arcadell'Alleanza[AProposdessignescorporatifsetdeleursens original].D'altraparte,perquantoriguardalaconsiderazionedelmovimentoverticaleeorizzontale,essasiriferisceaunaspettodel simbolismodellacroce,specialmentesviluppatoincertescuoleesoterichemusulmane,edicuiforseungiornoparleremo;propriodi questosimbolismoinfattisiparlanelseguitodellostessostudio,enoinestralceremoun'ultimacitazione,ilcuiiniziopotressere accostatoaquantoabbiamodetto,apropositodeisimbolidelcentro,sullacrocenelcerchioesulloswastika[L'ideduCentredans lestraditionsantiques]. LaCroceilsegnocosmicopereccellenza.Perquantopossibilerisalireindietroneitempi,laCrocerappresentacicheunisce nelloroduplicesignificatoilverticaleel'orizzontale;essarendepartecipediunsolocentro,diunsologeneratoreilmovimentoche loroproprio...Comenonriconoscereilsensometafisicodiunsegnosuscettibiledirispondereinmodocoscompletoallanatura dellecose?Perilfattodiesserediventatailsimboloquasiesclusivodelladivinacrocifissione,laCrocenonhafattocheaccentuareil suosignificatosacro.Infatti,sefindalleorigini questosegnostavaarappresentareirapportidelmondoedell'uomoconDio, diventavaimpossibilenonidentificarelaRedenzioneconlaCroce,noninchiodaresullaCrocel'UomoilcuiCuorerappresentaal massimogradoildivinoinunmondodimenticoditalemistero.Sefacessimoquidell'esegesi,sarebbefacilemostrarefinoache puntoiVangelieillorosimbolismoprofondosianoataleriguardosignificativi.Cristopidiunfatto,delgrandeFattodiduemila anni fa. La sua figura di tutti i secoli. Essa sorge dalla tomba in cui discende l'uomo relativo, per risuscitare incorruttibile nell'Uomodivino,nell'UomoriscattatodalCuoreuniversalechebattenelcuoredell'Uomo,eilcuisanguesparsoperlasalvezza dell'uomoedelmondo. L'ultimaosservazione,perquantoespressainterminiunpooscuri,siaccordainfondoconquelcheabbiamodettosulvalore simbolicochepossiedono,oltreallaloropropriarealt(ebenintesosenzachequest'ultimanesiaassolutamenteintaccata),ifatti storici,esoprattuttoifattidellastoriasacra[Les Arbres duParadis,inRegnabit,marzo1926,p.295]; manonsuqueste considerazionicheciproponiamooradiinsistere.Vogliamoinveceritornare,approfittandodell'occasionechecivieneofferta,sul problemadeirapportifrailcuoreeilcervello,ofralefacoltrappresentatedaquestidueorgani;abbiamogidatoalcuneindi cazionisuquestoargomento[Lecoeurrayonnantetlecoeurenflamm,inRegnabit,marzo1926(quisopra,comecap.69)],ma noncrediamoinutileapportarvinuovisviluppi. Abbiamovistopocofacomesipossanoinuncertosensoconsiderareilcuoreeilcervellocomeduepoli,ciocomedueelementi complementari;questopuntodivistadellacomplementaritcorrispondeeffettivamenteaunarealtinuncertoordine,auncerto livello,secospossiamodire;anchemenoesterioreemenosuperficialedelpuntodivistadell'opposizionepuraesemplice,che pureracchiudeanch'essounapartediverit,masoloquandocisilimitaallepiimmediateapparenze.Prendendoinconsiderazione ilcaratterecomplementaredelcuoreedelcervello,laloroopposizionerisultagiconciliataerisolta,almenofinoauncertopunto, dalmomentocheidueterminisiequilibranoincertamanieral'unoconl'altro.Tuttaviaquestopuntodivistaancorainsufficiente perilfattostessochelasciamalgradotuttosussistereunadualit:direchecisononell'uomoduepolioduecentri,fraiquali d'altrondepuesserciantagonismooarmoniaasecondadeicasi,veroquandolosiconsiderainuncertostato;manonsitratta forse di uno stato che si potrebbe dire decentrato o disunito e che, in quanto tale, caratterizza propriamente solo l'uomo decaduto, quindi separatodal suocentrooriginale, comericordavamo sopra? Nel momentostessodellacaduta Adamo diventa conoscitoredelbeneedelmale(Genesi,III,22),cioincominciaaconsideraretuttelecosesottol'aspettodelladualit;lanatura dualedellAlberodellaScienzagliapparequand'eglisitrovascacciatodalluogodell'unitprima,allaqualecorrispondelAlbero dellaVita[SivedaLesArbresduParadis.Dacertiparallelichesipossonostabilirefrailsimbolismobiblicoeapocalitticoeil

simbolismoind,risultaassaichiaramentechel'essenzadellAlberodellaVitapropriamentel'Indivisibile(insanscritoAditi); maquestociallontanerebbetroppodalnostrotema]. Comunquesia,quelchecertoche,seladualitesistedavveronell'essere,cipuvaleresolodaunpuntodivistacontingentee relativo;secisiponedaunaltropuntodivista,piprofondoepiessenziale,osesiconsideral'esserenellostatochecorrispondea quest'ultimo, l'unit di tale essere deve trovarsi ristabilita [Ci si pu ricordare qui dell'adagio scolastico: Esse et unum convertuntur].Allorailrapportofraidueelementichedapprimaeranoapparsiopposti,poicomplementari,diventadiverso:un rapportononpidicorrelazioneodicoordinazione,madisubordinazione.Idueterminidiquestorapporto,infatti,nonpossonopi esserepostisuunostessopiano,comesefradilorovifosseunasortadiequivalenza;alcontrario,l'unodipendedall'altrocomese trovasseinessoilsuoprincipio;equestoproprioilcasodicicherappresentanorispettivamenteilcervelloeilcuore. Perrenderecomprensibilequestoconcetto,ritorneremoalsimbolismocheabbiamogiindicato[Lecoeurrayonnantetlecoeur enflamm],secondoilqualeilcuorevieneassimilatoalsoleeilcervelloallaluna.Orailsoleelaluna,opiuttostoiprincpicosmici rappresentatidaquestidueastri,sonospessoraffiguraticomecomplementari,edauncertopuntodivistalosonoeffettivamente;si stabiliscequindifradilorounaspeciediparallelismoodisimmetria,dicuisarebbefaciletrovareesempiintutteletradizioni.cos chel'ermetismofadelsoleedellaluna(odeiloroequivalentialchemici,l'oroel'argento)l'immaginedeidueprincpi,attivoe passivo,omaschileefemminilesecondounaltromodoespressivo,chesonoineffettiidueterminidiunverocomplementarismo [Bisognanotared'altrondechesottouncertoprofilociascunterminepuasuavoltapolarizzarsi inattivoepassivo,dondele raffigurazionidelsoleedellalunacomeandrogini;coscheJanus,inunodeisuoiaspetti,LunusLuna,comeabbiamo segnalatoinprecedenza.Sipucapiredaconsiderazionianaloghecomelaforzacentrifugaelaforzacentripetasiano,dauncerto puntodivista,riferiterispettivamentealcervelloealcuore,ecome,daunaltropuntodivista,losianoentrambealcuore,inquanto corrispondentiaduefasicomplementaridellasuafunzionecentrale].D'altronde,sesiconsideranoleapparenzedelnostromondo, comelegittimofare,ilsoleelalunahannoeffettivamenteruoliparagonabiliesimmetrici,essendosecondol'espressionebiblicai duegrandiluminariunodeiqualipresiedealgiornoel'altroallanotte(Genesi,I,16);ecertelingueestremoorientali(cinese, annamita,malese)lidesignanoconterminiugualmentesimmetrici,chesignificanoocchiodelgiornoeocchiodellanotte.Per, sesivaoltreleapparenze,nonpipossibilemantenerequestaspeciediequivalenza,poichilsoledipersunasorgentediluce, mentre la luna non fa che riflettere la luce che riceve dal sole [Ci potrebbe essere generalizzato: la ricettivit caratterizza dappertuttoesempreilprincipiopassivo,dimodochenonc'unaveraequivalenzafraquest'ultimoeilprincipioattivo,perquanto, inuncertosenso,sianonecessaril'unoall'altro,essendol'unoattivoel'altropassivosolonellalororelazionereciproca].Laluce lunareinrealtsolounriflessodellalucesolare;quindisipotrebbedirechelaluna,inquantoluminare,esistesoltantograzieal sole. Cicheveroperilsoleelalunaloancheperilcuoreeilcervello,o,perdirmeglio,perlefacoltcuicorrispondonoquestidue organiechesonodaessisimboleggiate,ciol'intelligenzaintuitivael'intelligenzadiscorsivaorazionale.Ilcervello,inquanto organoostrumentodiquest'ultima,svolgeinveritsolounafunzioneditrasmettitoree,sevogliamo,ditrasformatore;non senzamotivochelaparolariflessioneapplicataalpensierorazionale,permezzodelqualelecosesonovistecomeinuno specchio,quasiperspeculum,comedicesanPaolo.Enonneppuresenzamotivocheunamedesimaradicemanomen servitaaformareinvarielinguenumeroseparolechedesignanodaunapartelaluna(grecomene,inglesemoon,tedescoMond)[Di quiancheilnomedelmese(latinomensis,inglesemonth,tedescoMonat)chepropriamentelalunazione.Allastessaradicesi ricolleganopurel'ideadimisura(latinomensura)equelladidivisioneodiripartizione;malacosaciporterebbetroppolontano],e dall'altralafacoltrazionaleolamente(sanscritoManas,latinomens,inglesemind)[Lamemoriasitrovaanch'essadesignatada parole similari (greco mnesis, mnemosyne); anch'essa infatti una facolt riflettente, e la luna, in un certo aspetto del suo simbolismo,consideratarappresentarelamemoriacosmica],equindianchel'uomoconsideratoinspecialmodonellasuanatura razionalemediantelaqualelosidefiniscespecificamente(sanscritoManava,ingleseman,tedescoManneMensch)[Diquiviene pureilnomedellaMinerva(oMenerva)degliEtruschiedeiLatini;c'danotarechel'AthenadeiGreci,chelevieneassimilata,si dicesiascaturitadalcervellodiZeus;essahacomeemblemalacivetta,cheperilsuocaratterediuccellonotturnosiriferisce anchessaalsimbolismolunare;aquestoriguardo,lacivettasicontrapponeall'aquila,che,potendoguardaredirettamenteilsole, rappresentaspessol'intelligenzaintuitiva,olacontemplazionedirettadellaluceintelligibile].Laragione,infatti,chesolouna facolt di conoscenza mediata, la modalit propriamente umana dell'intelligenza; l'intuizione intellettuale pu essere definita sopraumana perch una partecipazione diretta all'intelligenza universale, che, risiedendo nel cuore, cio proprio al centro dell'esseredoveilsuopuntodicontattoconilDivino,penetraquest'esserenell'internoeloilluminaconilsuoirradiamento. Laluceilsimbolopicomunedellaconoscenza;dunquenaturalerappresentaremediantelalucesolarelaconoscenzadiretta, ciointuitiva,chequelladell'intellettopuro,emediantelalucelunarelaconoscenzariflessa,ciodiscorsiva,chequelladella ragione.Comelalunapuemanare lucesoloseasuavoltailluminata dal sole,cos laragionepufunzionare validamente nell'ordine di realt che le proprio soltanto sotto la garanzia di princpi che la illuminino e la dirigano, e che essa riceve dall'intellettosuperiore.Suquestopuntoc'unequivococheimportantechiarire:ifilosofimoderni[Precisiamocheconquesta espressioneintendiamocolorocherappresentanolamentalitmoderna,qualeabbiamospessoavutooccasionedidefinire(sivedain particolarelanostracomunicazionepubblicanelnumerodelgiugno1926(quisopra,comecap.1));lostessopuntodivistadella filosofiamodernaeilsuospecialemododiporreiproblemisonoincompatibiliconlametafisicavera]prendonounostranoabbaglio parlando,comefanno,diprincpirazionali,comesequestiprincpifosseropropridellaragione,comesefosseroinqualchemodo operasua,mentre,pergovernarelaragionealcontrarioassolutamentenecessariocheessilesiimpongano,quindichevenganoda piinalto;questounesempiodell'errorerazionalistico,ecisipucosrenderecontodelladifferenzaessenzialecheesistefrail razionalismoeilverointellettualismo.Bastariflettereunattimopercapirecheunprincipio,nelverosensodellaparola,perilfatto stessodinonpoteresseretrattoodedottodaaltro,puesserecoltosoloinmodoimmediato,quindiintuitivamente,enonpotrebbe

essere oggetto diuna conoscenza discorsiva come quella che caratterizza laragione; per servirci della terminologia scolastica, l'intellettopurohabitusprincipiorum,mentrelaragionesoltantohabitusconclusionum. Daicaratterifondamentalidell'intellettoedellaragionerisultaancoraun'altraconseguenza:unaconoscenzaintuitiva,perilfattodi essereimmediata,necessariamenteinfallibile[SanTommasonotatuttavia(S.Th.,I,q.58,a.5eq.85,a.6)chel'intellettopu errare nella semplice percezione del suo proprio oggetto; ma questo errore non si produce che per accidens, a causa di unaffermazionediordinediscorsivocheintervenuta;inquestocasodunquenonsitrattapi,adireilvero,dell'intellettopuro. chiarod'altrondechel'infallibilitnonsiapplicacheallasolacomprensionedelleveritintuitive,enonallaloroformulazioneoalla lorotraduzioneinmododiscorsivo];alcontrario,l'errorepusempreintrodursiinogniconoscenzaindirettaomediataqualla conoscenza razionale; eda questo sivede quanto avesse torto Descartes avoler attribuire l'infallibilit alla ragione. Aristotele esprimelostessoconcettoinquestitermini[UltimiAnalitici]:Fragliabitidell'intelligenza[Sirendedisolitoconabitolaparola grecaexis,quasiintraducibileinitaliano,echecorrispondepiesattamenteallatinohabitus,chesignificainsiemenatura, disposizione,stato,mododiessere],invirtdeiqualinoiraggiungiamolaverit,venesonoalcunichesonosempreveri,ealtriche possonoindurreinerrore.Ilragionamentoappartieneaquest'ultimocaso;mal'intellettosempreconformeallaveritenullapi verodell'intelletto.Ora,siccomeiprincpisonopinotoridelladimostrazione,eogniscienzaaccompagnatadaragionamento,la conoscenzadeiprincpinonunascienza(maunmododiconoscenzasuperioreallaconoscenzascientificaorazionale,che costituiscepropriamentelaconoscenzametafisica).D'altrondesolol'intellettopiverodellascienza(odellaragionecheedificala scienza);dunqueiprincpidipendonodall'intelletto.Eperaffermaremeglioilcarattereintuitivodell'intellettoAristoteleaggiunge: Iprincpinonsidimostrano,masenepercepiscedirettamentelaverit[RicordiamoanchealcunedefinizionidisanTommaso d'Aquino: Ratio discursum quemdam designat, quo ex uno in aliud cognoscendum anima humana pervenit; intellectus vero simplicemetabsolutamcognitionem(sinealiquomotuveldiscursu,statiminprimaetsubitaacceptione)designarevidetur(De Veritate,q.XV,a.1)]. Questapercezionedirettadellaverit,questaintuizioneintellettualeesoprarazionaledicuiimodernisembranoaverperdutofinla semplicenozione,veramentelaconoscenzadelcuore,secondoun'espressionechedifrequentesitrovanelledottrineorientali. Taleconoscenzadelrestoqualcosadiincomunicabileins;bisognaaverlarealizzata,almenoinunacertamisura,persapereche cos'realmente;etuttocichesenepudireneforniscesoloun'ideapiomenoapprossimativa,sempreinadeguata.Soprattutto, sarebbeunerrorecrederechesipossaeffettivamentecomprenderequalesiailgenerediconoscenzadicuiparliamoquandocisi accontentadiesaminarlafilosoficamente,ciodaldifuori,perchnonbisognamaidimenticarechelafilosofianoncheuna conoscenzapuramenteumanaorazionale,comeloognisapereprofano.Alcontrario,sullaconoscenzasoprarazionalesifonda essenzialmentelascienzasacra,nelsensoincuiusiamoquest'espressioneneinostriscritti;etuttoquantoabbiamodettosull'uso del simbolismoedell'insegnamento che vi contenutosi riferisce ai mezzi cheledottrine tradizionali mettono adisposizione dell'uomoperpermetterglidigiungereaquestaconoscenzapereccellenza,dicuiognialtraconoscenza,nellamisuraincuiha anch'essaunaqualcherealt,noncheunapartecipazionepiomenolontana,unriflessopiomenoindiretto,coscomelaluce dellalunasolounpallidoriflessodiquelladelsole.Laconoscenzadelcuorelapercezionedirettadellaluceintelligibile,di quellaLucedelVerbodicuiparlasanGiovanniall'iniziodelsuoVangelo,LuceirradiatadalSolespiritualecheilveroCuore delMondo. 71LEMBLEMADELSACROCUOREINUNASOCIETSEGRETAAMERICANA notochel'AmericadelNordlaterrad'elezionedellesocietsegreteesemisegrete,chevipullulanoinabbondanzaalparidelle settereligioseopseudoreligiosediognigenere,lequaliviassumonodelrestoanch'esseabbastanzaspessoquestaforma.Inquesto bisogno di mistero, lecui manifestazioni sono spesso ben strane, si deve forse vedere una specie di contrappeso all'eccessivo sviluppodellospiritopratico,che,d'altraparte,consideratogeneralmente,egiustamente,unadelleprincipalicaratteristichedella mentalitamericana?Dapartenostrapensiamodis,evediamoeffettivamenteinquestidueestremi,cossingolarmenteassociati, dueprodottidiunsoloeidenticosquilibrio,cheharaggiuntoinquestopaeseilsuopuntopialto,macheattualmenteminaccia, occorrepurdirlo,diestendersiatuttoilmondooccidentale. Fattaquestaosservazionegenerale,sidevericonoscere chefralemolteplici societ segrete americane cisarebbero parecchie distinzionidafare;sarebbeungraveerroreimmaginarsichetutteabbianolostessocarattereetendanoaunmedesimofine.Vene sonoalcunechesidichiaranospecificamentecattoliche,comeiCavalieridiColombo;cenesonodiebraiche,masoprattuttocene sonodiprotestanti;eancheinquelleneutredalpuntodivistareligiosol'influenzadelprotestantesimospessopreponderante.una ragioneperstareinguardia:lapropagandaprotestanteassaiinsinuanteeassumetutteleformeperadattarsiaivariambientiincui vuol penetrare; non c' dunque niente di strano se essa si esercita in maniera pi o meno dissimulata, sotto la maschera di associazionicomequelleinquestione. Convieneanchedirechealcuneditaliassociazionihannouncaratterediscarsaseriet,anzisonoabbastanzapuerili;iloropretesi segretisonoperfettamenteinesistenti,enonhannoaltraragioned'esserechequelladieccitarelacuriositedifareproseliti;ilsolo pericolocherappresentanolesocietdiquestotipoinsommacheessesfruttanoesviluppanoquellosquilibriomentalecuiabbiamo accennatopocofa.Cossivedonosemplicisocietdimutuosoccorsofarusodiunritualesedicentesimbolico,piomenoimitato daformemassoniche,maeminentementefantasioso,echetradiscel'ignoranzacompletadeiloroautoriinmateriadeipielementari datidelverosimbolismo. Accantoaquesteassociazionisemplicementefraterne,comediconogliAmericani,echesembranoesserelepilargamente diffuse,venesonoaltrechehannopreteseiniziaticheoesoteriche,manonmeritanoperlopidiesserepresemaggiormentesul serio, puressendo forse pipericolose per questemedesimepretese,capaci di ingannare edi sviare glispiriti ingenui omale informati.IltitolodiRosacroce,peresempio,sembraesercitareunaseduzionedeltuttoparticolareedstatoassuntodaunbuon

numerodiorganizzazioniicuicapinonhannoneppurelapipiccolanozionediquelchefuronountempoiveriRosacroce;eche diredeiraggruppamenticonetichetteorientali,odiquellichepretendonodiricollegarsiadantichetradizioni,eneiqualisitrovano esposteinrealtsololeideepioccidentaliepimoderne? Fravecchienoteriguardantialcunediquesteorganizzazioni,neabbiamoritrovataunachehaattrattolanostraattenzione,eche,a causadiunasuafrase,ciparsameritarediesserriprodottaqui,perquantoitermininesianobenpocochiarielascinosus sistereun dubbiosulsensoprecisochesidebbaattribuirle.Ecco,riprodottaesattamente,lanotainquestione,chesiriferisceaunasociet chiamataOrderofChylena,sullaqualepernonpossediamoaltreinformazioni[latraduzionediunanotiziaestrattadaun opuscolointitolatoArcaneAssociations,editodallaSocietasRosicrucianad'America(Manchester,N.H.,1905)]:Quest'ordinefu fondatodaAlbertStaley,aPhiladelphia(Pennsylvania),nel1879.IlsuomanualehacometitoloTheStandartUnitedStatesGuide. L'ordinehacinquepuntidicompagnonnage,derivatidalveropuntoEPluribusUnum(mottodegliStatiUniti).Ilsuostendardo portaleparoleEvangeledEvangeline,inscritteinstelleaseipunte.LaFilosofiadellavitauniversalesembraessereilsuostudio fondamentale,elaparolaperdutadelTempioneunelemento.Ethiopia,Lei,laFidanzata;Chylena,Lui,ilRedentore.Lo IoSonosembraessereil(quiunsegnoformatodaduecerchiconcentrici).VoivedeteilSacroCuore;ilcontornovimostra questoMe(opiesattamentequestoIo)[Iltestoinglesedice:YouseethisSacredHeart;theoutlineshowsyouthatI],dice Chylena. Aprimavista,sembradifficilescoprirviqualcosadichiarooanchediintelligibile:visitrovanocertoalcuneespressionidesunte dallinguaggiomassonico,comeicinquepuntidicompagnonnageelaparolaperdutadelTempio;visitrovaancheunsimbolo assainotoediusomoltodiffuso,quellodellastellaaseipunteosigillodiSalomone,dicuiabbiamogiavutooccasionedi parlare [Le Chrisme et le Coeur dans les anciennes marques corporatives]; vi si riconosce anche l'intenzione di dare all'organizzazioneuncaratterepropriamenteamericano;machecosapumaisignificaretuttoilresto?Soprattutto,checosasignifica l'ultima frase, e si deve forse scorgervi l'indizio di una qualche contraffazione del Sacro Cuore, da unire a quelle sulle quali CharbonneauLassayhaintrattenutotempofailettoridiRegnabit?[Les ReprsentationsblasphmatoiresduCoeurdeJsus, agostosettembre1924]. DobbiamoconfessarechefinoranonabbiamopotutoscoprirecosasignifichiilnomediChylena,ncomepossaessereimpie gatoperdesignareilRedentore,eneppureinqualesenso,religiosoono,debbaessereintesaquestaparola.Sembratuttaviache nellafraseincui sitrattadellaFidanzataodelRedentorecisiaun'allusionebiblica,probabilmenteispirataalCanticodei Cantici;edabbastanzastranochequestostessoRedentorecimostriilSacroCuore(ilsuopropriocuore?)comesefosse veramenteCristoinpersona;ma,ancoraunavolta,perchquestonomediChylena?D'altraparte,sipuanchechiedersicosa c'entriilnomediEvangeline,l'eroinadellacelebrepoesiadiLongfellow;maessosembrapresocomeunaformafemminiledel nomeEvangeldifrontealqualeposto;forsel'affermazionediunospiritoevangelico,nelsensounpochinospecialeincuilo intendonolesetteprotestanti,chefannosfoggiocosvolentieriditaledenominazione?Infine,seilnomediEthiopiasiapplicaalla razza negra, il che ne costituisce la pi naturale interpretazione [Il Nigra sum, sed formosa del Cantico dei Cantici forse giustificherebbeilfattochetaleappellativovengaapplicatoallaFidanzata],forsebisognerebbeconcludernechelaredenzione piomenoevangelica(cioprotestante)diquest'ultimaunodegliscopichesiprefiggonoimembridell'associazione.Sefosse cos,ilmottoEPluribusUnumpotrebbelogicamenteinterpretarsinelsensodiuntentativodiaccostamento,senondifusione,fra levarierazzechecostituisconolapopolazionedegliStatiUniti,echeilloronaturaleantagonismohasemprecosprofondamente diviso;soloun'ipotesi,maalmenononhanientediinverosimile. Sesitrattadiun'organizzazionediispirazioneprotestante,cinonunaragionesufficienteperpensarecheilverosignificato dell'emblemadelSacroCuorevisianecessariamentedistorto;certiprotestantihannoavutoinfattiperilSacroCuoreunarealee sinceradevozione[Abbiamogicitatol'esempiodelcappellanodiCromwelI,ThomasGoodwin,chededicunlibroalladevozione delCuorediGes(LeChrismeetleCoeurdanslesanciennesmarquescorporativesinRegnabit,novembre1925,p.402,nota1)]. Tuttavia,nelcasoattuale,lamescolanzadiideeeteroclitedicuisonotestimonianzalepocherighedanoiriprodotteciinducealla diffidenza;cichiediamocosapuesserequestaFilosofiadellavitauniversalechesembraaverepercentroilprincipiodell'IoSono (IAm).Tuttocipotrebbesicuramenteintendersiinunsensodeltuttolegittimo,eanchericollegarsiincertomodoallaconcezione delcuorecomecentrodell'essere;ma,dateletendenzedellospiritomoderno,dicuilamentalitamericanal'espressionepi completa,c'ineffettidatemerecheessosiaintesonelsensoindividuale(osesipreferisceindividualistico)epuramenteumano. Eccosucosavogliamoattirarel'attenzioneconcludendol'esamediquestaspecied'enigma. Latendenzamoderna,qualelavediamoaffermarsinelprotestantesimo,anzituttolatendenzaall'individualismo,chesimanifesta chiaramenteconilliberoesame,negazionediogniautoritspiritualelegittimaetradizionale.Questostessoindividualismo,dal puntodivistafilosofico,siaffermaanchenelrazionalismo,chelanegazionediognifacoltconoscitivasuperioreallaragione,cio allamodalitindividualeepuramenteumanadell'intelligenza;etalerazionalismopiomenodirettamentederivatointuttelesue formedalcartesianismo,alqualecifapensarenaturalmentequell'IoSono,cheprendeilsoggettopensante,enientepi,come unico punto di partenza di ogni realt. L'individualismo, cos inteso nell'ordine intellettuale, ha come conseguenza pressoch inevitabilequellachesipotrebbechiamareunaumanizzazionedellareligionechefiniscecoldegenerareinreligiosit,ciocon l'essereormaisolounasemplicefaccendadisentimento,uninsiemediaspirazionivagheesenzaoggettodefinito;ilsentimentalismo delrestopercosdirecomplementarealrazionalismo[SivedaLecoeurrayonnantetlecoeurenflamm(quisopra,comecap.69)]. Anchesenzaparlarediconcezionicomequelladell'esperienzareligiosadiWilliamJamessitroverebberofacilmenteesempidi questa deviazione pi o meno accentuata nella maggior parte delle molteplici variet del protestantesimo, e soprattutto del protestantesimoanglosassone,incuiildogmaincertomodosidissolveesvanisceperlasciarsussisteresoloquelmoralismo umanitariolecuimanifestazionipiomenochiassosesonounodeitratticaratteristicidellanostraepoca.Daquestomoralismo

cheillogicorisultatodelprotestantesimoalmoralismopuramentelaicoeareligioso(pernondireantireligioso),c'soloun passo,etalunilocompionoabbastanzaagevolmente;sitrattainsommadigradidiversinellosviluppodiunastessatendenza. Inquestecondizioni,nonc'dameravigliarsicheavoltesifacciausodiunafraseologiaediunsimbolismolecuioriginisono propriamentereligiose,machesitrovanospogliatiditalecarattereesviatidallorosignificatoprimo,epossonofacilmenteingannare coloroche non sono consci diquestadeformazione; che quest'ingannosiaintenzionaleono,ilrisultato lostesso.Cos si contraffattalafiguradelSacroCuoreperrappresentareilCuoredell'Umanit(intesapoiinsensoesclusivamentecollettivoe sociale),comehasegnalatoCharbonneauLassaynell'articolocuialludevamosopra,enelqualeeglicitavaatalepropositountesto incuisiparladelCuorediMariachesimboleggiailcuorematernodellaPatriaumana,cuorefemminile,edelCuorediGesche simboleggiailcuorepaternodell'Umanit,cuoremaschile;cuoredell'uomo,cuoredelladonna,entrambidivininelloroprincipio spirituale enaturale [Citazione daL'Echo del'Invisible(1917),inLes Reprsentations blasphmatoires duCoeur deJsus in Regnabit,agostosettembre1924,pp.192193].Nonsappiamoesattamenteperchquestotestocisiatornatoinvincibilmentealla memoria in presenza del documento relativo alla societ segreta americana di cui s' appena parlato; senza poter essere assolutamenteaffermativiinproposito,abbiamol'impressioneditrovarcidinanziaqualchecosadellostessogenere.Comunquesia, questocamuffamentodelSacroCuoreinCuoredell'Umanitcostituisce,propriamenteparlando,unaformadinaturalismo,che rischiadidegenerareprestoinunagrossolanaidolatria;lareligionedell'Umanitnonnell'epocacontemporaneamonopolio esclusivo di Auguste Comte e di alcuni suoi discepoli positivisti, cui bisogna almeno riconoscere il merito di avere espresso francamentequellochealtrioccultanoinformuleperfidamenteequivoche.Abbiamoginotatoledeviazionichetaluniaigiorni nostri fanno subire correntemente alla parola stessa religione applicandola a cose puramente umane [Si veda la nostra comunicazionesuLarformedelamentalitmoderne(quisopra,comecap.1)];questoabuso,spessoinconscio,nonpotrebbeessere forse il risultato di un'azione che invece perfettamente cosciente e voluta, azione esercitata da coloro, chiunque siano, che sembranoessersiassuntiilcompitodideformaresistematicamentelamentalitoccidentaledall'iniziodeitempimoderni?Sitalora tentatidicrederlo,soprattuttoquandosivede,apartiredall'ultimaguerra,instaurarsiunpodovunqueunaspeciedicultolaicoe civico,unapseudoreligionedacuiassenteogniideadelDivino;nonvogliamoinsistereperilmomento,manonsiamoisolia crederechesitrattidiunsintomoinquietante.Perconcludere,questavoltadiremochetuttocisiricollegaaunastessaideacentrale, cheladivinizzazionedell'umanit,nonnelsensoincuiilcristianesimopermetteinunacertamisuradiprenderlainconsiderazione, manelsensodiunasostituzionedell'umanitaDio;standocoslecose,facilecapirecomeipropagatoridiun'ideasimilecerchino diimpadronirsidell'emblemadelSacroCuore,inmododafarediquestadivinizzazionedell'umanitunaparodiadell'unionedelle duenature,ladivinael'umana,nellapersonadiCristo. 72L'OCCHIOCHEVEDETUTTO Unodei simboli comuni al cristianesimoealla massoneria iltriangolo nel quale inscrittoilTetragramma ebraico [Nella massoneria,questotriangolospessodesignatoconilnomedidelta,perchlaletteragrecacoschiamatahaeffettivamenteuna formatriangolare;manonpensiamochesidebbavedereinquestoaccostamentounaqualsivogliaindicazionecircaleoriginidel simbolismoinquestione;evidented'altrondecheilsignificatodiquest'ultimoessenzialmenteternario,mentreildeltagreco,mal gradolasuaforma,corrispondea4nell'ordinealfabeticoepervalorenumerico],oqualchevoltasemplicementeunoiod,prima lettera del Tetragramma, che in questo caso pu esserne considerato un'abbreviazione [In ebraico, il tetragramma talvolta rappresentatoinformaabbreviataanchedatreiod,chehannounapaleserelazioneconiltriangolostesso;quandosonodispostia triangolo,essicorrispondonochiaramenteaitrepuntidelcompagnonnageedellamassoneria],eched'altronde,invirtdelsuo significatoprincipiale[Loiodconsideratol'elementoprimoapartiredalqualesonoformatetutteleletteredell'alfabetoebraico], essostessounnomedivino,anziilprimodituttisecondocertetradizioni[SivedainpropositoLaGrandeTriade,cap.XXV]. Talvoltaloiodstessosostituitodaunocchio,chevienegeneralmentedesignatocomel'Occhiochevedetutto(TheAllSecing Eye);lasomiglianzadiformafraloiodel'occhiopueffettivamenteprestarsiaun'assimilazione,chedelrestohanumerosi significatisuiquali,senzapretenderedisvilupparliquiinteramente,puessereinteressantefornirealmenoalcuneindicazioni. Anzitutto,opportunoosservarecheiltriangoloinquestioneoccupasempreunaposizionecentrale[Nellechiesecristianedove figura,questotriangolopostonormalmentesopralaltare;siccomepoiquest'ultimosormontatodallacroce,l'insiemedellacrocee del triangoloriproduce abbastanza curiosamenteilsimbolo alchemico dellozolfo]einoltre, nella massoneria, espressamente collocatofrailsoleelaluna.Dacirisultachel'occhiocontenutoinquestotriangolonondovrebbeessererappresentatocomeun occhio comune, destro osinistro, poich sono in realt il sole e la luna che corrispondono rispettivamente all'occhio destro e all'occhiosinistrodellUomoUniversale,quandoquest'ultimos'identificaconilMacrocosmo[SivedaL'Hommeetsondevenir selonleVddnta,cap.XII.Aquestoproposito,epiparticolarmenteneiriguardidelsimbolismomassonico,benenotarechegli occhisonopropriamentelelucicheilluminanoilmicrocosmo].Perchilsimbolismosiadeltuttocorretto,quest'occhiodovrebbe essereunocchiofrontaleocentraleciounterzoocchio,lacuisomiglianzaconloiodcolpisceancorpi;edeffettiva mentequelterzoocchiochevedetuttonellaperfettasimultaneitdell'eternopresente[Dalpuntodivistadeltriplicetempo,la lunaelocchiosinistrocorrispondonoalpassato,ilsoleel'occhiodestroalfuturo,eilterzoocchioalpresente,cioallistante indivisibileche,frailpassatoeilfuturo,comeunriflessodell'eternitneltempo].Ataleriguardo,esistequindinelleraffigurazioni comuniun'inesattezza,cheviintroduceun'asimmetriaingiustificabile,echeprobabilmentedovutaalfattochelarappresentazione del terzo occhio sembra piuttosto inusitata nell'iconografia occidentale; ma chiunque capisca bene questo simbolismo pu facilmenterettificarla. IltriangolodirittosiriferiscepropriamentealPrincipio;ma,quandorovesciatoperriflessonellamanifestazione,losguardo dell'occhiochecontieneappareincertomododirettoversoilbasso[Sipufareunaccostamentofraquestoeilsignificatodel nomediAvalokiteshwara,interpretatodisolitocomeilSignorecheguardainbasso],ciodalPrincipioversolamanifestazione

stessa, e, oltre al suo senso generale di onnipresenza, esso allora assume pi chiaramente il significato particolare di Provvidenza.D'altraparte,setaleriflessovieneconsideratopiparticolarmentenell'essereumano,sidevenotarechelaformadel triangolorovesciatononaltrocheloschemageometricodelcuore[Inarabo,ilcuoreqalb,erovesciatosidicemaqlub, parola che un derivato della stessa radice]; l'occhio che si trova al suo centro allora propriamente locchio del cuore (laynulqalbdell'esoterismoislamico),contuttiisignificatiinciimpliciti.Convieneinoltreaggiungerechepropriolche, secondo un'altra nota espressione, il cuore aperto (elqalbulmaftuh); quest'apertura, occhio oiod, pu essere raffigurata simbolicamentecomeunaferita,ericorderemoatalepropositoilcuoreraggiantediSaintDenisd'Orques,dicuiabbiamogi parlatoinprecedenza[SivedaLecoeurrayonnantetlecoeurenflamm(quisopra,comecap.69)],eunadelleparticolaritpi notevolidelqualeprecisamenteilfattochelaferita,ocicheesteriormentesembratale,assumevisibilmentelaformadiuno iod. Nonancoratutto:nellostessotempoincuiraffiguralocchiodelcuorecomeabbiamoappenadetto,loiod,secondounaltro suosignificatogeroglifico,rappresentaancheungermecontenutonelcuore,chevienecosassimilatosimbolicamenteaunfrutto; equestopud'altrondeessereintesosiainsensomacrocosmicosiainsensomicrocosmico[SivedaAperussurl'Initiation,cap. XLVIII.Dalpuntodivistamacrocosmico,l'assimilazionedicuisiparlaequivalenteaquelladelcuoreconlUovodelMondo; nella tradizione ind, il germe contenuto in esso Hiranyagarbha]. Nella sua applicazione all'essere umano, quest'ultima osservazionedaaccostareairapportidelterzoocchioconilluz[LeRoiduMonde,cap.VII]dicuilocchiofrontalee locchiodelcuorerappresentanoindefinitivaduelocalizzazionidiverse,echeancheilncciolooilgermed'immortalit [Apropositodeisimbolichehannoattinenzaconilluz,faremonotarechelaformadellamandorla(cheancheilsignificato dellaparolaluz)ovesicapiscisdelMedioevo(cfr.LaGrandeTriade,cap.II)evocapurequelladelterzoocchio;lafigura del Cristo glorioso, nel suo interno, pare cos identificarsi con il Purusha nell'occhio della tradizione ind; l'espressione insanulayn,usatainaraboperdesignarelapupilla,siriferisceanch'essaallostessosimbolismo].Inoltre,sottocertiaspetti significativochel'espressionearabaaynulkhuldpresentiilduplicesensodiocchiod'immortalitedifonted'immortalit; questociriconduceall'ideadiferitadicuiparlavamosopra,poichnelsimbolismocristianoildoppiogettodisangueed'acqua cheescedall'aperturadelcuorediCristo[Ilsangueel'acquasonoquiduecomplementari;sipotrebbedire,usandoillinguaggiodella tradizioneestremoorientale,cheilsangueyangel'acquayin,l'unoinrapportoall'altra(sullanaturaigneadelsangue,cfr. L'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.XIII)]siriferisceanch'essoallafonted'immortalit.Proprioquestoliquore d'immortalit,secondolaleggenda,furaccoltonelGraaldaGiusepped'Arimatea;einfinericorderemoatalepropositocheanchela coppaunequivalentesimbolicodelcuore[Inoltre,laleggendadellosmeraldocadutodallafrontediLuciferometteancheilGraal inrelazionedirettaconilterzoocchio(cfr.LeRoiduMonde,cap.V).Sullapietracadutadaicieli,sivedaugualmenteLapsit exillis(quisopra,comecap.44)],eche,esattamentecomequest'ultimo,essaancheunodeisimbolitradizionalmenteschematizzati nellaformadeltriangolorovesciato. 73ILGRANELLODISENAPE [Questoarticolo,cheerastatoscrittotempofaperlarivistaRegnabit,machenonpotesservipubblicatoperchl'ostilitdicerti ambientineoscolasticiciobbligalloraasospenderelanostracollaborazione,siponeinspecialmodonellaprospettivadella tradizionecristiana,conl'intentodimostrarneilperfettoaccordoconlealtreformedellatradizioneuniversale;essocompletale poche indicazioni da noi fornite sullostesso argomento ne L'Homme et son devenir selon leVedanta, cap. III. Vi abbiamo apportatosolopochissimemodificheperprecisareulteriormentealcunipunti,esoprattuttoperaggiungeredeiriferimentiallenostre diverseopereladdovelacosaciparsaesserediqualcheutilitperilettori] Apropositodelsimbolismodellaletteraebraicaiodraffigurataall'internodelcuore[Cfr.L'Oeilquivoittout(quisopra,cap.72)] abbiamosegnalatochenelcuoreraggiantedelmarmoastronomicodiSaintDenisd'Orqueslaferitahalaformadiunoiod,e questasomiglianzatroppoevidenteetropposignificativapernonessereintenzionale;d'altraparte,inunastampadisegnataeincisa daCallotperunatesisostenutanel1625,sivedeilcuorediCristochecontienetreiod.Chequestalettera,laprimadelNome tetragrammaticoequellaapartiredallaqualesonoformatetuttelealtreletteredell'alfabetoebraico,siasolaarappresentarel'Unit divina[Cfr.LaGrandeTriade,pp.169171],ovengaripetutatrevolteconunsignificatotrinitario[Questosignificatoesiste certamente almeno quando la raffigurazione dei tre iod dovuta ad autori cristiani, come nel caso della stampa appena menzionata;inmodopigenerale(poichnonsidevedimenticarecheitreiodsiincontranoanchecomeformaabbreviatadel tetragrammanellatradizionegiudaicastessa),essainrapportoconilsimbolismouniversaledeltriangolo,dicui,d'altraparte, abbiamoindicatoanchelarelazioneconquellodelcuore],essacomunquesempreessenzialmentel'immaginedelPrincipio.Lo iodnelcuoredunqueilPrincipiocherisiedenelcentro,sia,dalpuntodivistamacrocosmico,nelCentrodelMondocheil PalazzoSantodellaCabala[Cfr.LeSymbolismedelaCroix,cap.IV],siaanche,dalpuntodivistamicrocosmico,ealmeno virtualmente,nelcentrodiogniessere,chesempresimboleggiatodalcuorenellevariedottrinetradizionali[Cfr.L'Hommeetson devenirselonleVedanta,cap.III],edilpuntopiinterno,ilpuntodicontattoconilDivino.SecondolaCabalalaShekinaho Presenza divina,identificataconlaLucedelMessia[Cfr.LeRoiduMonde,cap.III],abita(shakan) altempostessonel tabernacolo, chiamato per questa ragione mishkan, e nel cuore dei fedeli [Cfr. Le Symbolisme de la Croix, cap. VII. La residenzadiEsSakinahnelcuoredeifedeliaffermataanchedallatradizioneislamica];edesisteunostrettissimorapportofra questadottrinaeilsignificatodelnomeEmmanuel,applicatoalMessiaeinterpretatocomeDioinnoi.Macisonoancoraal riguardo molte altre considerazioni da sviluppare, soprattutto partendo dal fatto che lo iod ha il senso di principio e nel contempoanchequellodigerme:loiodnelcuorequindiincertomodoilgermeracchiusonelfrutto;c'l'indicazionedi un'identit,almenosottouncertoaspetto,frailsimbolismodelcuoreequellodellUovodelMondo,edacisipuanchecapire

perchilnomedigermogliosiaapplicatoalMessiainvaripassidellaBibbia[Isaia,IV,2;Geremia,XXIII,5;Zaccaria,in,8,evi, 12.Cfr.AperussurlInitiation,capp.XLVIIeXLVIII,eancheilnostrostudiogicitatosuL'Oeilquivoittout].,soprattutto l'ideadelgermenelcuorechedeveattirarelanostraattenzione;tantopiinquantotaleideaindirettarelazioneconilsignificato profondodiunadellepicelebriparaboleevangeliche,quelladelgranodisenape. Percapirbenequestarelazione,occorrerifarsiinprimoluogoalladottrinaind,chedalcuore,inquantocentrodell'essere,il nomediCittdivina(Brahmapura),eapplica,cosaassaidegnadinota,aquestaCittdivinaespressioniidenticheadalcunedi quelleimpiegatenell'ApocalisseperdescriverelaGerusalemmeCeleste[L'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.III].Il Principiodivino, inquanto risiedeal centrodell'essere, spessodesignatosimbolicamente comel'Eterenel cuore, datoche l'elementoprimordialedacuituttiglialtriprocedonoassuntonaturalmenteperdesignareilPrincipio;equestoEtere(Akasha) lastessa cosa dell'Avir ebraico,dal cui misteroscaturisce laluce(Aor),che realizza l'estensione mediante ilsuoirradiamento all'esterno[Cfr.LeRgnedelaquantitetlessignesdestemps,cap.III],facendodelvuoto(thohu)qualcosaedicichenonera ciche[ilFiatLux(YehiAor)dellaGenesi,primaaffermazionedelVerbodivinonell'operadellacreazione;vibrazioneiniziale cheaprelastradaallosviluppodellepossibilitcontenutepotenzialmente,allostatoinformeevuoto(thohuvabohu),nelcaos originario(cfr.Aperussurl'Initiation,cap.XLVI)],mentre,perunaconcentrazionecorrelativaaquestaespansioneluminosa,resta all'internodelcuoreloiod,cioilpuntonascostodivenutomanifestato,unointreetreinuno[Cfr.LeSymbolismedela Croix,cap.IV].Malasceremooradapartequestopuntodivistacosmogonico,perapplicarcidipreferenzaalpuntodivistarelativo aunessereparticolare,qualel'essereumano,puravendolamassimacuradinotarechefraquestiduepuntidivista,macrocosmicoe microcosmico,esisteunacorrispondenzainvirtdellaqualesemprepossibileunatrasposizionedall'unoall'altro. Neitestisacriindiani,troviamoquesteparole:QuestoAtma(loSpiritodivino),cherisiedenelcuore,pipiccolodiungranodi riso,pipiccolodiungranod'orzo,pipiccolodiungranodisenape,pipiccolodiungranodimiglio,pipiccolodelgermeche inungranodimiglio;questoAtmacherisiedenelcuoreanchepigrandedellaterra,pigrandedell'atmosfera,pigrandedel cielo,pigrandedituttiimondiinsieme[ChandogyaUpanishad,3Prapathaka,14Khanda,shruti3].impossibilenonrestare colpitidallasomiglianzadeiterminidiquestopassoconquellidellaparabolaevangelicaallaqualefacevamoallusionepocofa:Il RegnodeiCielisimileaungranellodisenape,cheunuomoprendeeseminanelpropriocampo;questogranellolapipiccoladi tuttelesementi,maquandocresciutopigrandedituttiglialtriortaggi,ediventaunalbero,inmodochegliuccellidelcielo vengonoaposarsisuisuoirami[Matteo,XIII,3132;cfr.Marco,IV,3032;Luca,XIII,1819]. Aquestoaccostamento,chesembraimporsi,sipotrebbefareunasolaobiezione:veramentepossibileassimilareall'Atmache risiedenelcuorequellocheilVangelodesignacomeRegnodeiCielioRegnodiDio?LostessoVangeloforniscelarispostaa questa domanda, risposta nettamente affermativa; infatti, ai Farisei che chiedevano quando sarebbe venuto il Regno di Dio, intendendoloinunsensoesterioreetemporale,Cristodicequesteparole:IlRegnodiDiononvieneinmododacolpirelosguardo; nonsidir:qui,o:l;poichilRegnodiDiodentrodivoi,RegnumDeiintravosest[Luca,XVIII,21.Ricordiamoaquesto propositoilseguentetestotaoista(gidanoicitatoinmodopicompletoneL'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.X): NonchiedeteseilPrincipioinquestooinquello.intuttigliesseri.Perquestoglisidnnogliepitetidigrande,supremo,intero, universale,totale...intuttigliesseri,perunaterminazionedinorma(ilpuntocentraleolinvariabilemezzo)manonidentico agliesseri,nonessendondiversificato(nellamolteplicit)nlimitato(Tchoangtseu,cap.XXII)].L'azionedivinasiesercita sempredall'interno[Alcentrodituttelecose,esuperioreatutte,l'azioneproduttricedelPrincipiosupremo(Tchoangtseu,cap. IX)],eperquestoessanoncolpiscelosguardo,voltonecessariamenteversolecoseesterne;sempreperquestoladottrinainddal Principiol'epitetodiordinatoreinterno(antaryami)[Cfr.L'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.XV],datochelasua operazionesicompiedall'internoversol'esterno,dalcentroallacirconferenza,dalnonmanifestatoallamanifestazione,dimodoche ilsuopuntodipartenzasfuggeatuttelefacoltcheappartengonoall'ordinesensibileocheneprocedonopiomenodirettamente [L'azioneordinatrice,chefauscireilmondodalcaos(notochekosmos,ingreco,significasiaordinesiamondo),si identifica essenzialmente con la vibrazione iniziale di cui parlavamo sopra]. Il Regno di Dio, come pure la Casa di Dio (BeithEl)[Cfr.LeRoiduMonde,cap.IX],siidentificanaturalmenteconilcentro,cioconquelchevidipiinteriore,siain rapportoall'insiemedituttigliesseri,siainrapportoaciascunodiessipresosingolarmente. Dettoquesto,sivedechiaramentechel'antitesicontenutaneltestoevangelico,lafiguradelgranellodisenapechelapipiccola dituttelesementi,machedivieneilpigrandedituttigliortaggi,corrispondeesattamentealladuplicegradazionediscendentee ascendentecheesprime,neltestoind,l'ideadell'estremapiccolezzaequelladell'estremagrandezza.DelrestocisononelVangelo altripassiincuiilgranellodisenapeancorapresoarappresentarequantovidipipiccolo:Seavestefedequantoungranellodi senape...[Luca,XVII,6];ecinonmancadiricollegarsiaquantoprecede,poichlafede,grazieallaqualevengonocolteinun certomodolecosed'ordinesoprasensibile,disolitoriferitaalcuore[Sipotrebbeanchetrovarvipiinparticolareaquestoriguardo uncertorapportoconilsimbolismodellocchiodelcuore].MachecosasignificaquestaopposizionesecondolaqualeilRegno deiCieli,ol'Atmacherisiedenelcuore,insiemequelchec'dipipiccoloequelchec'dipigrande?evidentecheciva inteso sotto due diversi aspetti; ma quali sono questi due aspetti? Per capirlo, basta in fondo sapere che, quando si passa analogicamente dall'inferiore al superiore, dall'esterno all'interno, dal materiale allo spirituale, una simile analogia, per essere correttamenteapplicata,dev'essereintesainsensoinverso:cos,comel'immaginediunoggettoinunospecchiorovesciatarispetto all'oggetto, ci che pigrande oprimo nell'ordine principiale , almeno inapparenza, pipiccolo eultimo nell'ordine della manifestazione[Cfr.L'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.III].Questaapplicazionedelsensoinversoindicataancheda altridettievangelici,almenoinunodeilorosignificati:Gliultimisarannoiprimi,eiprimisarannogliultimi[Matteo,XX,16; cfr.ibidem,XIX,30;Marco,X,31];Chiunquesiesaltasarumiliato,echiunquesiumiliasaresaltato[Luca,XVIII,14];Colui chesifarumilecomeunfanciullo,ilprimonelRegnodeiCieli[Matteo,XVIII,4];Sequalcunovuolessereilprimo,sifar l'ultimoditutti,eilservoditutti[Marco,IX,34];Coluichefravoipipiccolo,quellogrande[Luca,IX,48].

Perlimitarcialcasodicuitrattiamoquiinparticolare,eperrenderelacosapifacilmentecomprensibile,possiamoprenderedei terminidiparagonedall'ordinematematico,servendocideiduesimbolismigeometricoearitmetico,fraiqualiesistealriguardouna perfettaconcordanza.coscheilpuntogeometriconulloquantitativamente[Questanullitcorrispondeaquellocheiltaoismo chiamailnulladiforma]enonoccupaalcunospazio,perquantosiailprincipiodalqualeprodottol'interospazio,ilqualenon chelosviluppodellesueproprievirtualit,essendoeffettuatomediantelasuairradiazionesecondoleseidirezioni[Suirapporti frailpuntoel'estensione,cfr.LeSymbolismedelaCroix,cap.XVI].cosanchechel'unitaritmeticailpipiccolodei numeri,selasiconsiderasituatanellaloromolteplicit,mentreilpigrandeteoricamente,perchlicontienetuttivirtualmentee producetuttalaloroserieconlasolaripetizioneindefinitadisestessa.cosancora,pertornarealsimbolismodicuisiparlava all'inizio,cheloiodlapipiccoladitutteleletteredell'alfabetoebraico,etuttaviadaessoderivanoleformedituttelealtre lettere[Dondequestaespressione:Finoaquandononpasserannoilcieloelaterraunoiotasolo(ciounsoloiod)ounsolo apice(partedellalettera,formaelementareassimilataalloiod)dellaLeggenonpasser,finoachenonsiatuttoadempiuto (Matteo,V,18)].Aquestodupliceaspettosiricollegad'altrondeilduplicesensogeroglificodelloiod,comeprincipioecome germe:nelmondosuperiore,ilprincipio,checontienetuttelecose;nelmondoinferiore,ilgerme,checontenutointuttele cose; si tratta del punto di vista della trascendenza e di quello dellimmanenza, conciliati nell'unica sintesi dell'armonia totale [L'identitessenzialedeidueaspettirappresentataanchedall'equivalenzanumericadeinomiElElion,ilDioAltissimoed Emmanuel,Dioinnoi(cfr.LeRoiduMonde,cap.VI)].Ilpuntosiaprincipiochegermedeglispazi;l'unitsiaprincipioche germedeinumeri;allostessomodo,ilVerbodivino,asecondachelosiconsiderinelsuoeternosussistereinsestessoonelsuofarsi CentrodelMondo[Nellatradizioneind,ilprimodiquestidueaspettidelVerboSwayambhu,eilsecondoHiranyagarbha], siaprincipiochegermedituttigliesseri[Daunaltropuntodivista,questaconsiderazionedelsensoinversopotrebbeancheessere applicata alle due fasi complementari della manifestazione universale: evoluzione e involuzione, espirazione e aspirazione, espansioneeconcentrazione,soluzioneecoagulazione(cfr.LaGrandeTriade,cap.VI)]. IlPrincipiodivinocherisiedealcentrodell'Essererappresentatodalladottrinaindcomeunsemeounasemente(dhatu),come ungermoglio(bhija) [Siosserver aquesto propositol'affinitdelle parole latinegramen, grano,egermen, germoglio. In sanscrito,laparoladhatuserveancheadesignarelaradiceverbale,quasifosselasementeilcuisviluppodorigineall'intero linguaggio(cfr.L'HommeetsondevenirselonleVedanta,cap.XI)],perchincertomodosolovirtualmenteinquest'essere,finch lUnionenoneffettivamenterealizzata[Diciamovirtualmentepiuttostochepotenzialmente,perchnonpuessercinulladi potenzialenell'ordinedivino;solodallapartedell'essereindividualeeinrapportoaessosipotrebbeparlarequidipotenzialit.La potenzialitpeggiorel'indifferenziazioneassolutadellamateriaprimainsensoaristotelico,identicaall'indistinzionedelcaos primordiale].D'altrapartequestostessoessereel'interamanifestazionecuiappartieneesistonosolograziealPrincipio,hannorealt solograzieaunapartecipazioneallasuaessenzaenellamisurastessaditalepartecipazione.LoSpiritodivino(Atma),essendoil Principiounicodituttelecose,superaimmensamenteogniesistenza[Prendiamolaparolaesistenzanellasuarigorosaaccezione etimologica:existere,exstare,avereilproprioesseredaqualcosadidiversodasestessi,dipenderedaunprincipiosuperiore; l'esistenzacosintesaquindipropriamentel'esserecontingente,relativo,condizionato,ilmodod'esseredicichenonhainsla propriaragionsufficiente];perquestodettopigrandediciascunodeitremondi,terrestre,intermedioeceleste(itreterminidel Tribhuvana),chesonoidiversimodidellamanifestazioneuniversale,epigrandeanchedell'insiemediquestitremondi,perch al di l di ogni manifestazione, essendo il Principio immutabile, eterno, assoluto e incondizionato [I tre mondi non sono menzionatinellaparaboladelgranellodisenape,masonorappresentatidalletremisuredifarinanellaparaboladellievito,chesegue subitodopo(Matteo,XIII,33;Luca,XIII,2021)]. Nellaparaboladelgranellodisenapec'unaltropuntocherichiedeunaspiegazioneinrapportoconquantoprecede[Segnaliamo anchecheilcampo(kshetra),nellaterminologiaind,ladesignazionesimbolicadell'ambitonelqualesisviluppanolepossibilit diunessere]:dettocheilseme,sviluppandosi,diventaunalbero;ora,notochel'albero,intutteletradizioni,unodeiprincipali simbolidellAssedelMondo[Cfr.LeSymbolismedelaCroix,cap.IX].Questosignificatosiapplicaquiperfettamente:ilseme ilcentro;l'alberocheneescel'asse,direttamenteoriginatodatalecentro,edespandeattraversotuttiimondiisuoirami,suiquali vengono a posarsi gli uccelli del cielo, che, come in certi testi ind, rappresentano gli stati superiori dell'essere. Tale asse invariabileinfattiilsupportodivinodiogniesistenza;,comeinsegnanoledottrineestremoorientali,ladirezionesecondola qualesiesercitalAttivitdelCielo,illuogodimanifestazionedellaVolontdelCielo[Cfr.LeSymbolismedelaCroix,cap. XXIII.Useremmoquivolentieril'espressionediluogometafisico,peranalogiaconquelladiluogogeometrico,chefornisceun simboloquantopiesattopossibiledicidicuistiamoparlando].Nonforseunadelleragioniperlequali,nelPater,subitodopo larichiesta:Vengailtuoregno(equisitrattapropriodelRegnodiDio)vienequesta:Siafattalatuavolontcosincielo comeinterra,espressionedell'unioneassialedituttiimondifradiloroeconilPrincipiodivino,dellapienarealizzazionedi quellaarmoniatotalecuiabbiamoaccennato,echepucompiersisolosetuttigliesserifannoconvergereleloroaspirazioniin un'unica direzione, quella dell'asse stesso? [Va notato che la parola concordia significa letteralmente unione dei cuori (cumcordia);intalcaso,ilcuorepresoperrappresentareprincipalmentelavolont].Chetuttisianounasolacosa,diceCristo cometuPadreseiinme,eiointe,cheanch'essisianounasolacosainnoi...Chesianounacosasola,comenoisiamounacosa sola,ioinloroetuinme,chesianoperfezionatiinunit[Giovanni,XVII,2123].Questaunioneperfettailveroavventodel Regno dei Cieli, venuto dal di dentro per schiudersi al di fuori, nella pienezza dell'ordine universale, compimento di ogni manifestazioneerestaurazionedell'integritdellostatoprimordiale.lavenutadellaGerusalemmeCelesteallafinedeitempi [Perricollegarepistrettamentequestopensieroaquantoabbiamoappenadettosulsimbolismodellalbero,ricorderemoancorache lAlberodellaVitapostoalcentrodellaGerusalemmeCeleste(cfr.LeRoiduMonde,cap.XI,eLeSymbolismedela Croix,cap.IX)]:EccoiltabernacolodiDiocongliuomini:egliabiterconloro,edessisarannoilsuopopolo,eDiostessosar con loro come loro Dio [Ci si potr naturalmente riferire aquanto abbiamo detto sopra sulla Shekinah e suEmmanuel]. Egli

asciugherognilacrimadailoroocchi,elamortenonesisterpi...[Apocalisse,XXI,34.LaGerusalemmeCeleste,inquanto CentrodelMondo,siidentificaeffettivamenteconladimorad'immortalit(cfr.LeRoiduMonde,cap.VII)]Nonvisarpi alcunamaledizione.IltronodiDioedell'Agnellosarnellacitt;isuoiserviloserviranno;essivedrannoilsuovolto,eilsuonome sarsullelorofronti[Sipuvederviun'allusionealterzoocchio,avendoquest'ultimolaforzadiunoiodcomeabbiamospiegato nelnostrostudiosuL'Oeilquivoittout;dalmomentoincuisarannoristabilitinellostatoprimordiale,essipossiederannoef fettivamentepercistessoilsensodell'eternit].Nonvisarpinotte[Lanottepresaquinaturalmentenelsuosensoinferiore, nelqualeassimilataalcaos,edevidentechelaperfezionedeicosmoall'oppostodelcaos(sipotrebbedireall'altroestremo dellamanifestazione),dimodocheessapuvenireconsideratacomeungiornoperpetuo],nonavrannobisognondilucernandi luce,perchilSignoreIddioliilluminer;edessiregnerannoperisecolideisecoli[Apocalisse,XXII,35.Cfr.ancheibidem,XXI, 23:Elacittnonhabisognodiessereilluminatadalsoleodallaluna,perchlagloriadiDiolaillumina,enelampadal'Agnello. LagloriadiDioancoraunadesignazionedellaShekinah,lacuimanifestazioneinfattirappresentatasemprecomeLuce(cfr. LeRoiduMonde,cap.III)]. 74L'ETERENELCUORE [Come l'altro nostro articolo suLe grain de snev (qui sopra, come cap. 73), questo, che doveva seguirlo, era stato scritto originariamenteperRegnabt;aessosiapplicano,perci,lestesseosservazionie,perquantolamaggiorpartedelleconsiderazioni checontienenonsianoprobabilmentedeltuttonuoveperilettoridiEtudesTraditionnelles,abbiamopensatochepotevaessere abbastanzainteressanteritrovarlepresentatequisottounaluceunpodiversa]. Alludendoinprecedenzaaquellocheladottrinaindchiamasimbolicamentel'Eterenelcuore,abbiamoindicatocheciche vienecosdesignatoinrealtilPrincipiodivinocherisiede,almenovirtualmente,alcentrodiogniessere.Quicomedelrestoin tutteledottrinetradizionali,siritieneinfatticheilcuorerappresentiilcentrovitaledell'essere[SivedaL'Hommeetsondevenir selonleVedanta,cap.III],equestonelsensopicompletochesipossaconcepire,poichnonsitrattasoltantodell'organocorporeo edellasuafunzionefisiologica,maquestanozionesiapplicaugualmente,pertrasposizioneanalogica,atuttiipuntidivistaeintutti gliambitiincuisiestendonolepossibilitdell'essereconsiderato,dell'essereumanoperesempio,datocheilsuocaso,perilfatto stessodiessereilnostro,evidentementequellocheciinteressanelmodopidiretto.Piprecisamenteancora,ilcentrovitale fattocorrisponderealpipiccoloventricolocardiaco;edchiarochequesto(ovetroviamod'altrondel'ideadipiccolezzadicui abbiamoparlatoapropositodelgranellodisenape)assumeunsignificatodeltuttosimbolicoquandolositrasponeoltrel'ambito corporeo;masidevetenerebenpresenteche,comeognisimbolismoveroeautenticamentetradizionale,essofondatosullarealt, perun'effettivarelazioneesistentefrailcentroconsideratonelsensosuperioreospiritualeeilpuntodeterminatodell'organismoche gliservedarappresentazione. Pertornareall'Eterenelcuore,eccounodeitestifondamentalichevifannoriferimento:InquestadimoradiBrahma(cionel centrovitaledicuis'appenaparlato)viunpiccololoto,unadimoranellaqualeviunapiccolacavit(dahara)occupatadall'Etere (Akasha);sidevericercarecicheinquestoluogo,elosiconoscer[ChhandogyaUpanishad,8Prapathaka,1Khanda,shruti 2].Cichecosrisiedenelcentrodell'essere,nonsemplicementel'elementoetereo,principiodeglialtriquattroelementisensibili, comepotrebberocrederecoloroiqualisifermasseroalsensopiesteriore,cioaquellochesiriferisceunicamentealmondo corporeo, in cui tale elemento funge effettivamente da principio, poich a partire da esso, per differenziazione delle qualit complementari(chediventanoinapparenzaoppostenellaloromanifestazioneesterna)eperrotturadell'equilibrioprimordialeincui esseeranocontenuteallostatoindistinto,sisonoprodotteesviluppatetuttelecosediquestomondo[SivedailnostrostudiosuLa Thoriehindouedescinqlments,intudesTraditionnelles,agostosettembre1935].Solochesitrattadiunprincipiorelativo, comerelativoquestostessomondo,essendosoltantounmodoparticolaredellamanifestazioneuniversale;comunqueveroche proprioquestafunzionedell'Etere,inquantoprimofraglielementi,rendepossibilelatrasposizionecheopportunoeffettuare;ogni principiorelativo,perilfattodiesserenondimenoveramenteprincipionelsuoordine,un'immaginenaturale,seppurepiomeno lontana,equasiunriflessodelPrincipioassolutoesupremo.Eappuntosoloatitolodisupportoperquestatrasposizionequi designatol'Etere,comeindicaesplicitamentelafinedeltestodanoicitato,poich,sesitrattassesemplicementediquellochele paroleusateesprimonoinmanieraletteraleeimmediata,noncisarebbeovviamentenulladacercare;cichesidevecercarela realtspiritualechecorrispondeanalogicamenteall'Etere,edicuiquest'ultimopercosdirel'espressioneinrapportoalmondo sensibile. Il risultato di questa ricerca quella che propriamente viene chiamata la conoscenza del cuore (hardavidya), e quest'ultimanellostessotempolaconoscenzadellacavit(daharavidya),equivalenzacheinsanscritositraduceconilfattoche leparolecorrispondenti(hardaedahara)sonoformatedallestesseletterepostesemplicementeinunordinediverso;inaltritermini, la conoscenza di ci che vi di pi profondo e di pi interiore nell'essere [A proposito della cavit o caverna del cuore, consideratainspecialmodocomeilluogoincuisicompielanascitadell'Avatara,sivedaancheAperussurl'Initiation,cap, XLVIII. S'intendeche,allostessomododelladenominazioneEtere,ancheterminicomelotoecavitcheincontriamoquidevono essereintesisimbolicamente;dalmomentoincuisisuperal'ordinesensibile,nonpudelrestoesserepiassolutamentequestionedi localizzazionenelsensopropriodellaparola,vistochecidicuistiamoparlandononpisoggettoallacondizionespaziale.Le espressionichesiriferisconoallospazio,eanchealtempo,assumonoalloravaloredipurisimboli;equestogeneredisimbolismo d'altrondenaturaleeinevitabiledalmomentochesidevenecessariamentefarusodiunmodod'espressioneadattoallostatoumano individualeeterrestre,diunlinguaggiochequellodiesserichevivonoattualmentenellospazioeneltempo.Anziquestedue forme,spazialeetemporale,chesonoincertoqualmodocomplementaril'unadell'altrapercertiversi,sonodiusogeneraleequasi costante,siacongiuntamenteinunamedesimarappresentazione,siaperdareduediverserappresentazionidiunastessarealt[Per

esempiolarappresentazionegeometricadeglistatimolteplicidell'essereelalororappresentazionesottoformadiunaseriedicicli successivi]checomunque,insestessa,aldildellospazioedeltempo.Quandoperesempiosidicechel'intelligenzarisiedenel cuore, va da s che non si tratta assolutamente di localizzare l'intelligenza, di assegnarle delle dimensioni e una posizione determinatanellospazio;spettavaallafilosofiamodernaepuramenteprofana,conDescartes,diporrelaquestione,contraddittoria neiterministessi,diunasededell'anima,edipretenderedisituarlaletteralmenteinunacertaregionedelcervello;leantiche dottrinetradizionalinonhannosicuramentemaidatoluogoasimiliconfusioni,eilorointerpretiautorizzatihannosempresaputo perfettamenteacosaattenersiapropositodicichedovevaessereintesosimbolicamente,facendocorrisponderefradiloroivari ordinidirealtsenzamescolarli,eosservandorigorosamentelalororipartizionegerarchicasecondoigradidell'esistenzauniversale. Tuttequesteconsiderazionicisembranod'altrondecosevidentichesaremmotentatidiscusarcidiinsistervitanto;selofacciamo,la ragionechesappiamofintroppobenechecosagliorientalisti,nellaloroignoranzadeipielementaridatidelsimbolismo,siano giuntiafaredelledottrinecheessistudianodaldifuori,senzamaicercarediacquisirneunaconoscenzadiretta,ecome,prendendo tuttonelsensopigrossolanamentemateriale,essideforminotalidottrinesinoapresentarneavolteunaveraepropriacaricatura;e laragioneanchechesappiamocomel'atteggiamentodegliorientalistinonsiaqualcosadieccezionale,maderiviinvecedauna mentalitcheappartiene,almenoinOccidente,allastragrandemaggioranzadeinostricontemporanei,enonaltroinfondochela mentalitspecificamentemoderna. Illotohaunsimbolismodaimoltepliciaspetti,eabbiamogiparlatodialcunidiessiinaltreoccasioni[SivedainparticolareLes fleurssymboliques(quisopra,comecap.9)];inunodiquestiaspetti,precisamentequellocuisiriferisceiltestochecitavamoprima, essousatoperrappresentareivaricentri,anchesecondari,dell'essereumano,siacentrifisiologici(inparticolareplessinervosi),sia soprattuttocentripsichici(corrispondentiaquestistessiplessiinvirtdellegameesistentefralostatocorporeoelostatosottilenel compostochecostituisce propriamente l'individualit umana).Nellatradizioneind,questi centri sonochiamati disolitoloti (padmaokamala),esonoraffiguraticonundiversonumerodipetali,iqualihannotuttiallostessomodounsignificatosimbolico, comepureicoloricheaessisonoinoltrecollegati(senzaparlaredicertisuonicheaessisifannocorrispondere,echesonoi mantra,riferitiadiversemodalitvibratorie,inarmoniaconlefacoltspazialiretterispettivamentedaicentriinquestioneein certomododerivatedallaloroirradiazione,raffiguratadallosbocciaredeipetalidelloto)[Sututtoci,sivedaKundaliniYoga,in EtudesTraditionnelles,ottobrenovembre1933];essisonoanchechiamatiruote(chakra),ilche,notiamolodisfuggita,con fermaancoraunavoltalastrettissimarelazioneesistenteingenere,comeabbiamoaltroveindicato,frailsimbolismodellaruotae quellodifioricomeillotoelarosa. Ancoraun'altraosservazionesiimponeprimadiprocedereoltre:ecioche,inquestocasocomeintuttiglialtridellostesso genere,siavrebbedavverotortosesicredessechelaconsiderazionedeisensisuperiorisioppongaall'ammissionedelsensoletterale, che loannulli olodistrugga, oche inqualche maniera lorenda falso; lasovrapposizione di una pluralit di sensi che, lungi dall'escludersi,siarmonizzanoinveceesicompletano,,comeabbiamogivarievoltespiegato,uncaratteredeltuttogeneraledel verosimbolismo.Secisilimitaaconsiderareilmondocorporeo,propriol'Etere,inquantoprimofraglielementisensibili,chevi svolgeilruolocentralechevariconosciutoatuttocicheprincipioinunordinequalsiasi:ilsuostatodiomogeneitediperfetto equilibriopuvenirerappresentatodalpuntoprimordialeneutro,anterioreatutteledistinzionieatutteleopposizioni,dacuiqueste partono e in cui alla fine tornano a risolversi, nel duplice movimento alternato di espansione e concentrazione, espirazione e inspirazione,diastoleesistole,nelqualeessenzialmenteconsistonoleduefasicomplementaridiogniprocessodimanifestazione. Questosiritrovadelrestoconlamassimaesattezzanelleanticheconcezionicosmologichedell'Occidente,incuiiquattroelementi differenziatisonostatidispostialleestremitdeiquattrobraccidiunacroceecoscontrappostiadueadue:fuocoeacqua,ariae terra, secondo la loro partecipazione alle qualit fondamentali parimenti opposte a coppie: caldo e freddo, secco e umido, in conformitconlateoriaaristotelica[Anchesuquestorinvieremopermaggioriparticolarialnostrostudiogimenzionatosoprasu LaThoriehindouedescinqlments];e,inalcunediquesteraffigurazioni,quellacheglialchimistichiamavanolaquintessenza (quintaessentia),cioilquintoelemento,chenonaltrosenonl'Etere(primonell'ordinedisviluppodellamanifestazione,ma ultimonell'ordineinversochequellodelriassorbimentoodelritornoall'omogeneitprimordiale),apparealcentrodellacrocein formadirosaacinquepetali,cherichiamaevidentemente,inquantofioresimbolico,illotodelletradizioniorientali(quiilcentro dellacrocecorrispondeallacavitdelcuore,chequestosimbolismosiaapplicatodalpuntodivistamacrocosmicoodalPuntodi vistamicrocosmico),mentre,d'altraparte,loschemageometricosulqualetracciatanonaltrochelastellapentagrammaticaoil pentalphapitagorico[Ricorderemocheunafigurasimile,dicaratterechiaramenteermeticoerosacrociano,echepropriamente quelladellaRotaMundi,statapostadaLeibnizall'iniziodelsuotrattatoDeArtecombinatoria(sivedaLesPrincipesduCalcul infinitsimal,premessa)].questaun'applicazioneparticolaredelsimbolismodellacroceedelsuocentro,perfettamenteconforme alsuosignificatogeneralequalel'abbiamoespostoaltrove[SivedaLeSymbolismedelaCroix,cap.VII];e,nelcontempo,queste considerazioni relative all'Etere devono naturalmente essere accostate anche alla teoria cosmogonica che si trova nella Cabala ebraica,perquantoconcernel'Avir,echeabbiamoricordatoinprecedenza[SivedaLegraindesnev]. Manelledottrinetradizionaliunateoriafisica(nell'anticosensodellaparola)nonpumaiconsiderarsisufficiente;essasoloun puntodipartenza,unsupportochepermette,permezzodellecorrispondenzeanalogiche,dielevarsiallaconoscenzadegliordini superiori;notochesitrattadelrestodiunadelledifferenzeessenzialiesistentifrailpuntodivistadellascienzasacraotradizionale equellodellascienzaprofanaqualelaconcepisconoimoderni.Cicherisiedenelcuorenondunquesoltantol'Eterenelsenso propriodellaparola;siccomeilcuoreilcentrodell'essereumanoconsideratonellastiaintegralit,enonnellasuasolamodalit corporea,intalecentroc'lanimavivente(jivatma),checontieneinmodoprincipialetuttelepossibilitchesisviluppanonel corso dell'esistenza individuale, come l'Etere contiene in modo principiale tutte le possibilit della manifestazione corporea o sensibile.assainotevole,perquantoriguardaleconcordanzefraletradizioniorientalieoccidentali,ilfattocheancheDanteparli dellospiritodellavita,loqualedimoranellasegretissimacameradelcuore[VitaNova,2],cioappuntoinquellastessacavit

dicuisiparlanelladottrinaind;elacosaforsepisingolarechel'espressionecheegliusainproposito,spiritodellavita,una traduzioneilpipossibileletteraleerigorosadelterminesanscritojivatma,dicuituttaviabenpocoverosimilecheegliabbia potutoaverconoscenzaperunaviaqualsiasi. Nontutto:cichesiriferisceallanimaviventeinquantodimorantenelcuoreriguarda,perlomenodirettamente,soloun ambitointermedio,checostituiscequellochesipuchiamarepropriamentel'ordinepsichico(nelsensooriginariodellaparolagreca psych),enonsuperalaconsiderazionedell'individualitumanacometale;diquibisognadunqueelevarsiaunsensoancora superiore,cheilsensopuramentespiritualeometafisico.quasisuperfluofarnotarecomelasovrapposizionediquestitresensi corrispondaesattamenteallagerarchiadeitremondi.Cos,cicherisiedenelcuorel'elementoetereo,manonquestosoltanto, daunprimopuntodivista;daunsecondopuntodivista,lanimavivente,manonneppuresoltantoquesto,poichcicheil cuorerappresentaessenzialmenteilpuntodicontattodell'individualeconl'universale,o,inaltritermini,dell'umanoconilDivino, puntodicontattochesiidentificanaturalmenteconilcentrostessodell'individualit.Diconseguenza,bisognafareintervenirequiun terzopuntodivista,chesipudefiniresopraindividuale,poich,esprimendoirapportidell'essereumanoconilPrincipio,esso sfuggepercistessoailimitidellacondizioneindividuale,edappuntopartendodaquestopuntodivistachedettoinfinecheci cherisiedenelcuoreBrahmastesso,ilPrincipiodivinodacuiprocedeedipendeinteramenteogniesistenza,echepenetra,sostiene eilluminadall'internotuttelecose.Sipudirecheanchel'Etere,nelmondocorporeo,producatuttoepenetritutto,eperquestotutti itestisacridell'Indiaeilorocommentiautorizzati lopresentanocomeunsimbolodiBrahma[Brahmacomel'Etere,che dovunque,epenetrasimultaneamentel'esternoel'internodellecose(Sankaracharya,AtmaBodha)];quelchevienedesignatocome l'Eterenelcuore,nelsensopielevato,dunqueBrahma,equindilaconoscenzadelcuore,quandoraggiungeilsuogradopi profondo,siidentificaveramenteconlaconoscenzadivina(Brahmavidya)[Questastessaconoscenzadivinapuessereasua voltadiduespecie,nonsuprema(apara)osuprema(para),checorrispondonorispettivamentealmondocelesteeacichesi trovaaldildeitremondi;mataledistinzione,malgradolasuaestremaimportanzadalpuntodivistadellametafisicapura,non deveintervenirenelleconsiderazionicheoraesponiamo,alparidiquellafraiduediversigradiincuipuancheessereconsiderata lUnionestessa]. Concisifaincertomodorisiedereilprincipiodivinoalcentrodiogniessere,ilcheconformeaquantodicesanGio vanni quandoparladellaveraLucecheilluminaogniuomochevieneinquestomondo;matalepresenzadivina,assimilabilealla Shekinah ebraica, pu essere solo virtuale, nel senso che l'essere pu non averne effettivamente coscienza; essa diventa pienamenteeffettivaperquest'esseresoloquandoeglinehapresocoscienzael'harealizzatamediantelUnione,intesanelsenso delsanscritoYoga.Allora,attraversolaconoscenzapirealeeimmediata,quest'esseresachel'Atmacherisiedenelcuorenon semplicementelojivatma,l'animaindividualeeumana,maanchel'Atmaassolutoeincondizionato,loSpiritouniversalee divino,echeentrambi,inquestopuntocentrale,sitrovanoinuncontattoindissolubileed'altrondeinesprimibile,poichinverit sonounasolacosa,come,secondol'espressionediCristo,ilPadremioeiosiamounasolacosa.Coluicheeffettivamente pervenutoataleconoscenzahaveramenteraggiuntoilcentroenonsoloilpropriocentromaanche,epercistesso,ilcentroditutte lecose;egliharealizzatol'unionedelsuocuoreconilSolespiritualecheilveroCuoredelMondo.Ilcuorecosconsiderato, secondo gli insegnamenti della tradizione ind, la Citt divina (Brahmapura); e quest'ultima descritta, come abbiamo gi indicatoinprecedenza,interminisimiliaquellichel'ApocalisseapplicaallaGerusalemmeCeleste,laqualeinfattianch'essauna delleraffigurazionidelCuoredelMondo. 75LACITTDIVINA AbbiamogiparlatoinvarieoccasionidelsimbolismodellaCittdivina(Brahmapuranellatradizioneind)[SivedaL'Homme etsondevenirselonleVedanta,cap.III;cfr.ancheinostristudisuLegraindesneveL'Etherdanslecoeur(quipubblicaticome cap.73ecap.74,rispettivamente)]:notocheconquestoterminesidesignapropriamenteilcentrodell'essere,rappresentatodal cuoreched'altrondeglicorrispondeeffettivamentenell'organismocorporeo;edaltrettantonotochetalecentrolaresidenzadi Purusha,identificatoconilPrincipiodivino(Brahma)inquantoquest'ultimolordinatoreinterno(antaryami)chereggetutto l'insiemedellefacoltditaleesseremediantel'attivitnonagentechelaconseguenzaimmediatadellasuasolapresenza.Al nomediPurushasidperquestaragioneilsignificatodipurishaya,ciocoluicherisiedeogiace(shaya)nell'esserecomeinuna citt(pura);questainterpretazionedipendeevidentementedalNirukta,maA.K.Coomaraswamyhafattonotareche,perquantonon siacos nellamaggiorpartedeicasi,essapotevaancherappresentarenelcontempounaveraderivazioneetimologica[What is civilization?(AlbertSchweitzerFestschrift);ricaviamodaquestostudiopartedelleconsiderazionicheseguono,inparticolareper quantoconcerneilpuntodivistalinguistico];questopuntomerita,acausadituttigliaccostamenticuidluogo,cheviindugiamoun popialungo. Anzitutto,c'danotarecheleradicidelgrecopolisedellatinocivitas,chedesignanolacitt,corrispondonorispettivamenteai dueelementidicuiformatalaparolapurusha,anchese,perviadicertimutamentifoneticidaunalinguaall'altra,lacosapu nonrisultaremoltoevidenteaprimavista.Infatti,laradicesanscritapriopurdiventanellelingueeuropeepleopel[noto chelelettererelsonofoneticamentevicinissimeesimutanofacilmentel'unanell'altra],dimodochepuraepolissono strettamenteequivalenti;dalpuntodivistaqualitativo,questaradiceesprimel'ideadipienezza(sanscritopuruepurna,greco pleos,latinoplenus,inglesefull),e,dalpuntodivistaquantitativo,quelladipluralit(grecopolys,latinoplus,tedesco viel).Unacittesisteevidentementeinvirtdellapluralitdiindividuichelaabitanoenecostituisconolapopolazione(anchela parolapopulushalastessaorigine),ilchepotrebbegiustificarel'usoditerminicomequelliinoggettoperdesignarla;maquesto solo l'aspetto pi esteriore, e molto pi importante quando si vuol andare al fondo delle cose la considerazione dell'idea di pienezza. Si sa al riguardo che il pieno e il vuoto, considerati come correlativi, sono una delle rappresentazioni simboliche tradizionalidelcomplementarismodelprincipioattivoedelprincipiopassivo;nelpresentecaso,sipudirechePurushariempiecon

lasuapresenzalaCittdivinacontuttiisuoiannessieconnessi,ciol'integralitdell'essere,chesenzaquestapresenzanon sarebbecheuncampo(kshetra)vuoto,o,inaltritermini,unapurapotenzialitsprovvistadiogniesistenzaattualizzata.Purusha che,secondoitestidelleUpanishad,illuminaquestotutto(sarvamidam)conilsuoirradiamento,immaginedellasuaattivit nonagentemediantelaqualerealizzataognimanifestazione,secondolamisuradeterminatadall'effettivaestensioneditale irradiamento[SivedaLeRgne delaquantit etles signes destemps,cap.III].Cos come,nel simbolismoapocalitticodella tradizionecristiana,laGerusalemmeCelestetuttailluminatadallalucedell'Agnellochegiacenelsuocentroquasiimmolato, quindi inuno stato di nonazione [Ricorderemo ancora che lamanifestazione della Shekinah opresenza divina sempre rappresentatacomeunaluce].Possiamoancoraaggiungereaquestopropositochel'immolazionedell'Agnellofindalprincipiodel mondoinrealtlastessacosadelsacrificiovedicodiPurushacheinapparenzasidivide,all'originedellamanifestazione,per risiederecontemporaneamenteintuttigliesserieintuttiimondi[SivedaRassemblercequiestpars(quisopra,comecap.46)], inmodo che,purrimanendosempreessenzialmenteunoecontenendotuttoprincipialmentenellasuastessa unit,essoappare esteriormentemolteplice,ilchecorrispondeancoraesattamentealledueideedipienezzaedipluralitdicuisiappenaparlato;e sempreperquestodettochecisononelmondoduePurusha,unodistruttibileel'altroindistruttibile:ilprimoripartitofratuttigli esseri; ilsecondo l'immutabile [BhagavadGita, XV, 16; secondo il seguito di questo testo, Purushottama, che identico a Paramatma,aldildiquestidueaspetti,poichilPrincipiosupremo,trascendenterispettoaognimanifestazione:essononnel mondo,masonoinvecetuttiimondiaessereinlui]. D'altraparte,illatinocivitasderivadaunaradicekeichenellelingueoccidentaliequivaleallaradicesanscritashi(dacui shaya);ilsuosensoprimoquellodiriposo(grecokeisthai,giacere),dicuiquellodiresidenza,odidimorastabilecomesono quellediunacitt,noninfondocheunaconseguenzadiretta.Purusha,giacendonellaCittdivina,puessernedettol'unicocit tadino(civis)[L'espressionegrecaequivalente monos politsstataapplicata aDiodaFilone],poichlamoltitudinedegli abitantichelapopolanoesisteveramentesolograziealui,essendointeramenteprodottadallasualuceeanimatadalsuoalito (prana),datocheiraggiluminosieilsoffiovitalesonoqui,difatto,soltantodueaspettidelsutratma.SesiconsideralaCitt divina(oilRegnodiDiochedentrodinoi,secondol'espressioneevangelica)nellasuapistrettaaccezioneunicamente comeilcentrodell'essere,vadascheinrealtvirisiedesoloPurusha;mal'estensionedeltermineall'essereinterocontuttelesue facoltetuttiisuoielementicostitutiviugualmentelegittimaperleragioniappenaesposte,enonmutanullaaquestoriguardo, poichtuttocidipendeinteramentedaPurushaeglidevepersinolasuaesistenzastessa.Lefunzionivitalielefacoltdell'essere sonospessoparagonate,nellororapportoconPurusha,aisudditioaiservidiunre,evifradilorounagerarchiasimileaquella dellediversecastenellasocietumana[QuestopuntodivistastatosviluppatoinparticolaredaPlatonenellasuaRepubblica];il palazzoincuirisiedeilreedacuieglidirigetuttoilcentrooilcuoredellacitt[Inorigine,questopalazzoeranelcontempoanche untempio;taleduplicecaratteresiritrovatalvoltaancoranelleepochestoriche,ericorderemoquiinparticolarel'esempiodel MingtanginCina(sivedaLaGrandeTriade,cap.XVI)],lasuaparteessenziale,dicuituttoilrestoincertoqualmodosoloil prolungamentoolestensione(sensopurecontenutonellaradicekei);s'intendepercheisudditinonsonomai,neiconfrontidel re,inunostatodidipendenzaassolutacomequelloinquestione,perch,ancheselafunzioneregaleunicanellacittelaposizione delgovernanteessenzialmentediversadaquelladeigovernati[Nellalororelazione,ilgovernanteinattoeigovernati sonoinpotenza,secondoillinguaggioaristotelicoescolastico;perquesto,nellaconcezionetradizionale,ilreeilsuoregnosi trovanoinunrapportodiprincipioattivoeprincipiopassivo;ma,percontro,ilre,inquantoesercitailpoteretemporale,diventaa suavoltaprincipiopassivoinrapportoall'autoritspirituale(cfr.A.K.Coomaraswamy,SpiritualAuthorityandTemporalPowerin theTheoryofIndianGovernment)],ilrecomunqueunessereumanocomeisuoisudditi,enonunprincipiodiunaltroordine. Un'altraimmagineancorapiesattacifornitadalgiocodellemarionette,poichessesonoanimatesolodallavolontdiunuomo chelefamuovereasuopiacimento(eilfilopermezzodelqualelefamuoverenaturalmenteancoraunavoltaunsimbolodel sutratma);esitrovaalriguardounmitoassaisorprendentenelKathaSaritSagara[SivedaA.K.Coomaraswamy,Spiritual PaternityandthePuppetComplex,inPsychiatry,agosto1945].Visiparladiunacittinteramentepopolatadiautomidi legno,chesicomportanointuttoepertuttocomeesseriviventi,salvochemancalorolaparola;alcentrostaunpalazzoincui risiedeunuomochelunicacoscienza(kakamchtanam)dellacittelacausadituttiimovimentidegliautomicheeglistesso hafabbricato;edilcasodinotarechequest'uomodettoesserefalegname,circostanzacheloassimilaaVishwakarma,cioal Principiodivino inquantocostruttoreeordinatore dell'Universo [Si veda Maons etCharpentiers, intudes Traditionnelles, dicembre1946]. Quest'ultima osservazione ci induce a precisare che il simbolismo della Citt divina suscettibile di un'applicazione ma crocosmicacomepurediun'applicazionemicrocosmica,perquantofinoaoranoiabbiamoconsideratoquasiesclusivamente quest'ultima;sipotrebbeancheparlarediparecchieapplicazionimacrocosmicheadiversilivelli,asecondachesitrattidiun mondoparticolare,ciodiunostatodeterminatod'esistenza(eaquestocasosiriferiscepropriamenteilsimbolismodellaGeru salemmeCelestecheabbiamoricordatosopra),odituttol'insiemedellamanifestazioneuniversale.Inognicaso,chesiconsideriil centrodiunmondooilcentrodituttiimondi,inquestocentroviunPrincipiodivino(ilPurushacherisiedenelsole,chelo Spiritus Mundi delle tradizioni occidentali) che svolge, per tutto ci che manifestato nell'ambito corrispondente, la stessa funzionediordinatoreinternodelPurushacherisiedenelcuorediogniesserepertuttocicheracchiusonellepossibilitditale essere. Basta allora trasporre senz'altra modificazione, per applicarlo alla moltitudine degli esseri manifestati, quello che nell'applicazionemicrocosmicadettodellevariefacoltdiunessereinparticolare;ilsimbolismodelsolecomeCuoredel Mondo[S'intendechenonsitrattadiquelsolechevedonotuttigliuomini,madelsolespiritualechepochiconosconocon l'intelletto(AtharvaVeda,X,8,14)echevienerappresentatoimmutabilmenteallozenith]spiegadelrestoperchilsutratmache legaogniesserealPurushacentralesiarappresentatoalloradalraggiosolarechiamatosushumna[Cfr.L'Hommeetsondevenir selon le Vedanta, cap. XX; questo raggio solare anche identico alla corda d'oro di cui parla Platone]. Le diverse

rappresentazionidelsutratmamostranoanchecheladivisioneapparentediPurusha,tantonell'ordinemacrocosmicocomein quello microcosmico, non dev'essere concepita come una frammentazione che sarebbe in contraddizione con la sua unit essenziale,macomeunestensioneparagonabileaquelladeiraggiapartiredalcentro;enellostessotempo,siccomeilsutratma assimilatoaunfilo(sutra)dallaparolastessa,questosimbolismoancheinstrettorapportoconquellodellatessitura[SivedaLe SymbolismedelaCroix,cap.XIV:ricorderemoquipiinparticolareilsimbolismodelragnoalcentrodellatela,immaginedel soleicuiraggi,chesonoemanazionioestensionidiesso(coscomelateladelragnoformatadallasuapropriasostanza), costituisconoinqualchemodoiltessutodelmondo,cheessiattualizzanoamanoamanochesiestendonointutteledirezionia partiredallalorosorgente]. Cirestaancoraunpuntodaindicarebrevemente:ecioche,peresserelegittimaevalidadalpuntodivistatradizionale,valeadire insommaperessereveramentenormalelacostituzioneel'organizzazionediognicittosocietumanadeveperquantopossibile prenderecomemodellolaCittdivina;diciamoperquantopossibile,perch,almenonellecondizioniattualidelnostromondo, l'imitazionediquestomodello(chepropriamenteunarchetipo)sarperforzasempreimperfetta,comemostraquantoabbiamo dettosopraapropositodelparagonediPurushaconunre;ma,comunquesia,soltantonellamisuraincuiessaverrrealizzatasiavr ildirittodiparlaredicivilt.Bastadirechetuttocicheportaquestonomenelmondomoderno,echesipretendepersinodi considerarecomelaciviltpereccellenza,nonnepuesserecheunacaricatura,anzispessosottomoltiaspettiesattamenteil contrario;nonsolounaciviltantitradizionalecomelanostranonmeritainrealtquestonome,maanche,arigore,l'antitesidella veracivilt. Indicazionibibliografiche Larformedelamentalitmoderne,Regnabit,giugno1926. LeVerbeetleSymbole,Regnabit,gennaio1926. LeSacrCoeuretlalgendeduSaintGraal,Regnabit,agostosettembre1925. LeSaintGraal,LeVoiled'Isis,febbraiomarzo1934. Traditionetinconscient,tudesTraditionnelles,luglioagosto1949. LaSciencedeslettres,LeVoiled'Isis,febbraio1931. LaLanguedesOiseaux,LeVoiled'Isis,novembre1931. L'ideduCentredanslestraditionsantiques,Regnabit,maggio1926. Lesfleurssymboliques,tudesTraditionnelles,agosto1936. Latripleenceintedruidique,LeVoiled'Isis,giugno1929. LesGardiensdelaTerresainte,LeVoiled'Isis,agostosettembre1929. LaTerreduSoleil,tudesTraditionnelles,gennaio1936. LeZodiaqueetlespointscardinaux,tudesTraditionnelles,ottobrenovembre1945. LaTtraktysetlecarrdequatre,tudesTraditionnelles,aprile1937. UnhiroglypheduPle,tudesTraditionnelles,maggio1937. Lesttesnoires,tudesTraditionnelles,gennaiofebbraio1948. LalettreGetleswastika,tudesTraditionnelles,luglioagosto1950. QuelquesaspectsdusymbolismedeJanus,LeVoiled'Isis,luglio1929. L'hiroglypheduCancer,LeVoiled'Isis,luglio1931. Sheth,LeVoiled'Isis,ottobre1931. Surlasignificationdesftescarnavalesques,tudesTraditionnelles,dicembre1945. Quelquesaspectsdusymbolismedupoisson,tudesTraditionnelles,febbraio1936. LesmystresdelalettreNn,tudesTraditionnelles,agostosettembre1938. LeSanglieretl'Ourse,tudesTraditionnelles,agostosettembre1936. Lespierresdefoudre,LeVoiled'Isis,maggio1929. Lesarmessymboliques,tudesTraditionnelles,ottobre1936. SayfulIslam,CahiersduSud,numerospeciale1937. Lesymbolismedescornes,tudesTraditionnelles,novembre1936. LaCaverneetleLabyrinthe,tudesTraditionnelles,ottobrenovembre1937. LeCoeuretlaCaverne,tudesTraditionnelles,dicembre1937. LaMontagneetlaCaverne,tudesTraditionnelles,gennaio1938. LeCoeuretl'OeufduMonde,tudesTraditionnelles,febbraio1938. LaCaverneetl'OeufduMonde,tudesTraditionnelles,marzo1938. LaSortiedelacaverne,tudesTraditionnelles,aprile1938. LesPortessolsticiales,tudesTraditionnelles,maggio1938. LesymbolismeduZodiaquechezlespythagoriciens,tudesTraditionnelles,giugno1938. LesymbolismesolsticialdeJanus,tudesTraditionnelles,luglio1938. AproposdesdeuxsaintsJean,tudesTraditionnelles,giugno1949. Lesymbolismedudme,tudesTraditionnelles,ottobre1938. LeDmeetlaRoue,tudesTraditionnelles,novembre1938. LaPortetroite,tudesTraditionnelles,dicembre1938. L'Octogone,tudesTraditionnelles,luglioagosto1949.c

Lapierreangulaire,tudesTraditionnelles,aprilemaggio1940. Lapsitexillis,tudesTraditionnelles,agosto1946. ElArkan,tudesTraditionnelles,settembre1946. Rassemblercequiestpars,tudesTraditionnelles,ottobrenovembre1946. Leblancetlenoir,tudesTraditionnelles,giugno1947. Pierrenoireetpierrecubique,tudesTraditionnelles,dicembre1947. Pierrebruteetpierretaille,tudesTraditionnelles,settembre1949. Lessymbolesdel'analogie,tudesTraditionnelles,gennaio1939. L'ArbreduMonde,tudesTraditionnelles,febbraio1939. L'ArbreetleVajra,tudesTraditionnelles,marzo1939. L'arbredeVieetlebreuvaged'immortalit,tudesTraditionnelles,aprile1939. Lesymbolismedel'chelle,tudesTraditionnelles,maggio1939. Letroudel'aiguille,tudesTraditionnelles,gennaio1940. Lepassagedeseaux,tudesTraditionnelles,febbraio1940. Lesseptrayonsetl'arcenciel,tudesTraditionnelles,giugno1940. JanuaCoeli,tudesTraditionnelles,gennaiofebbraio1946. Klamukha,tudesTraditionnelles,marzoaprile1946. Lalumireetlapluie,tudesTraditionnelles,maggio1946. LaChanedesmondes,tudesTraditionnelles,giugnoluglioagosto1946. Lesracinesdesplantes,tudesTraditionnelles,settembre1946. Lesymbolismedupont,tudesTraditionnelles,gennaiofebbraio1947. LePontetl'arcenciel,tudesTraditionnelles,marzo1947. Lachaned'union,tudesTraditionnelles,settembre1947. Encadrementsetlabyrinthes,tudesTraditionnelles,ottobrenovembre1947. Lequatredechiffre,tudesTraditionnelles,giugno1948. Liensetnoeuds,tudesTraditionnelles,marzo1950. Lecoeurrayonnantetlecoeurenflamm,tudesTraditionnelles,giugnoluglio1946. Coeuretcerveau,Regnabit,gennaio1927. L'emblmeduSacrCoeurdansunesocitsecrteamricaine,Regnabit,marzo1927. L'Oeilquivoittout,tudesTraditionnelles,aprilemaggio1948. Legraindesnev,tudesTraditionnelles,gennaiofebbraio1949. L'therdanslecoeur,tudesTraditionnelles,aprilemaggio1949. LaCitdivine,tudesTraditionnelles,settembre1950.