Sei sulla pagina 1di 4

Gli alieni sono l fuori e la Terra era meglio a stare attento, almeno secondo Stephen Hawking.

Egli ha suggerito che gli extraterrestri sono quasi certo di esistere - ma che, invece di cercare, l'umanit dovrebbe fare tutto ci che pu per evitare qualsiasi contatto. I suggerimenti sono disponibili in una nuova serie di documentari in cui Hawking, uno dei maggiori scienziati del mondo, esporr il suo ultimo pensiero su alcuni dei pi grandi misteri dell'universo. Alien vita, egli suggerisce, quasi certo di esistere in molte altre parti del mondo: non solo in pianeti, ma forse nel centro di stelle o addirittura fluttuare nello spazio interplanetario. logica di Hawking sugli stranieri , per lui, insolitamente semplice. L'universo, egli fa notare, ha 100 miliardi di galassie, ciascuna contenente centinaia di milioni di stelle. In un luogo cos grande, la Terra improbabile che sia l'unico pianeta dove si evoluta la vita. "Per il mio cervello matematico, i numeri da soli fanno pensare alieni perfettamente razionale", ha detto. "La vera sfida capire quello che gli alieni potrebbero realmente essere." La risposta, suggerisce, che la maggior parte di esso sar l'equivalente di microbi o di animali semplici - il tipo di vita che ha dominato la Terra per la maggior parte della sua storia. Una scena nel suo documentario per Discovery Channel mostra branchi di due zampe di navigazione erbivori su un alieno scogliera-face in cui sono raccolti fuori da volano, i predatori giallo lucertola-like. Un'altra mostra incandescente fluorescente animali acquatici che

formano banchi vasto negli oceani pensiero alla base della fitta Europa strato di ghiaccio, una delle lune di Giove. Queste scene sono speculativi, ma Hawking li usa per portare a un punto grave: che un paio di forme di vita potrebbero essere intelligenti e rappresentano una minaccia. Hawking ritiene che il contatto con una tale specie potrebbero essere devastanti per l'umanit. Egli suggerisce che gli alieni potrebbero semplicemente raid della Terra per le sue risorse e per passare poi: "Dobbiamo solo guardare a noi stessi per vedere come vita intelligente potrebbe svilupparsi in qualcosa che non vorresti incontrare. Immagino che possa esistere in navi enormi, avendo esaurito tutte le risorse dal loro pianeta natale. Tali alieni avanzato sarebbe forse diventato nomadi, cercando di conquistare e colonizzare qualunque pianeti possono raggiungere. " Egli conclude che cercando di entrare in contatto con razze aliene "un po 'troppo rischioso". Egli ha detto: "Se mai gli alieni ci visitano, penso che il risultato sarebbe molto come quando Cristoforo Colombo approd la prima volta in America, che non si rivelata molto bene per i nativi americani." Il completamento del documentario segna un trionfo per Hawking, ora 68, che paralizzato da malattie del motoneurone e ha poteri molto limitati di comunicazione. Il progetto ha preso lui e la sua produttori di tre anni, durante i quali ha insistito per riscrivere grosse porzioni di script e di controllo delle riprese. John Smithson, produttore esecutivo per Discovery, ha dichiarato: "Ha voluto fare un programma che stato

divertente per un pubblico generale e scientifica e che un lavoro difficile, data la complessit delle idee coinvolti". Hawking ha suggerito la possibilit di vita aliena prima, ma le sue idee sono state chiarite da una serie di scoperte scientifiche, come la scoperta, dal 1995, di oltre 450 pianeti in orbita attorno a stelle lontane, dimostrando che i pianeti sono un fenomeno comune. Finora, tutti i pianeti nuovo trovato sono state molto pi grande della Terra, ma solo perch i telescopi utilizzati per individuare loro non sono abbastanza sensibili per rilevare corpi delle dimensioni della Terra a tali distanze. Un'altra svolta la scoperta che la vita sulla Terra si dimostrata in grado di colonizzare i suoi ambienti pi estremi. Se la vita pu sopravvivere ed evolversi l, la ragione gli scienziati, allora forse in nessun luogo fuori dai limiti. convinzione di Hawking negli alieni lo pone in buona compagnia scientifica. Nel suo recente Meraviglie della serie BBC Sistema Solare, il professor Brian Cox appoggiato l'idea, troppo, suggerendo Marte, Europa e Titano, una luna di Saturno, come luoghi che possono guardare. Allo stesso modo, Lord Rees, l'astronomo reale, ha avvertito in una conferenza tenuta all'inizio di quest'anno che gli stranieri potrebbero rivelarsi di l della comprensione umana. "Ho il sospetto che ci potrebbe essere vita e l'intelligenza l fuori, in forme che non possiamo concepire", ha detto. "Proprio come uno scimpanz non

riescono a capire la teoria quantistica, potrebbe essere non ci sono aspetti della realt che superano le capacit del nostro cervello." Stephen Hawking's Universe comincia su Discovery Channel di Domenica 9 maggio alle 09:00