Sei sulla pagina 1di 2

CONIUGAZIONE ALL’IMPERFETTO DEI VERBI REGOLARI

GRUPPO - ARE GRUPPO -ERE GRUPPO –IRE


- AVO - EVO - IVO
- AVI - EVI - IVI
- AVA - EVA - IVA
- AVAMO - EVAMO - IVAMO
- AVATE - EVATE - IVATE
- AVANO - EVANO IVANO
GIOCARE VEDERE CAPIRE

IO GIOCAVO IO VEDEVO IO CAPIVO


TU GIOCAVI TU VEDEVI TU CAPIVI
LUI-LEI GIOCAVA LUI-LEI VEDEVA LUI-LEI CAPIVA
NOI GIOCAVAMO NOI VEDEVAMO NOI CAPIVAMO
VOI GIOCAVATE VOI VEDEVATE VOI CAPIVATE
LORO GIOCAVANO LORO VEDEVANO LORO CAPIVANO

AVERE POTERE VOLERE


IO AVEVO IO POTEVO IO VOLEVO
TU AVEVI TU POTEVI TU VOLEVI
LUI-LEI AVEVA LUI-LEI POTEVA LUI-LEI VOLEVA
NOI AVEVAMO NOI POTEVAMO NOI VOLEVAMO
VOI AVEVATE VOI POTEVATE VOI VOLEVATE
LORO AVEVANO LORO POTEVANO LORO VOLEVANO
DOVERE
IO DOVEVO
TU DOVEVI
LUI-LEI DOVEVA
NOI DOVEVAMO
VOI DOVEVATE
LORO DOVEVANO

CONIUGAZIONE VERBI IRREGOLARI


ESSERE FARE DIRE
IO ERO IO FACEVO IO DICEVO
TU ERI TU FACEVI TU DICEVI
LUI-LEI ERA LUI-LEI FACEVA LUI-LEI DICEVA
NOI ERAVAMO NOI FACEVAMO NOI DICEVAMO
VOI ERAVATE VOI FACEVATE VOI DICEVATE
LORO ERANO LORO FACEVANO LORO DICEVANO
BERE TRADURRE PROPORRE
IO BEVEVO IO TRADUCEVO IO PROPONEVO
TU BEVEVI TU TRADUCEVI TU PROPONEVI
LUI-LEI BEVEVA LUI-LEI TRADUCEVA LUI-LEI PROPONEVA
NOI BEVEVAMO NOI TRADUCEVAMO NOI PROPONEVAMO
VOI BEVEVATE VOI TRADUCEVATE VOI PROPONEVATE
LORO BEVEVANO LORO TRADUCEVANO LORO PROPONEVANO
CONIUGAZIONE DEI VERBI RIFLESSIVI
SVEGLIARSI METTERSI DIVERTIRSI

(IO) MI SVEGLIAVO MI METTEVO MI DIVERTIVO


(TU) TI SVEGLIAVI TI METTEVI TI DIVERTIVI
(LUI/LEI) SI SVEGLIAVA SI METTEVA SI DIVERTIVA
(NOI) CI SVEGLIAVAMO CI METTEVAMO CI DIVERTIVAMO
(VOI) VI SVEGLIAVATE VI METTEVATE VI DIVERTIVATE
(LORO) SI SVEGLIAVANO SI METTEVANO SI DIVERTIVANO
FARSI

MI FACEVO
TI FACEVI
SI FACEVA
CI FACEVAMO
VI FACEVATE
SI FACEVANO

USO DELL’IMPERFETTO
Il tempo imperfetto si usa per:

⇒ esprimere, raccontare un’azione che si ripeteva abitualmente nel passato: l’anno scorso
andavo in piscina tre volte alla settimana. / Da bambino Luis andava in vacanza al mare tutte
le estati.

⇒descrivere condizioni o stati (atmosferici, fisici, emotivi) e raccontare situazioni nel passato:
la giornata era bella, splendeva il sole, ma faceva freddo; quando ero piccola avevo lunghi
capelli biondi.

⇒esprimere contemporaneità nel passato. Per esprimere due azioni che avvengono nello
stesso momento nel passato usiamo:
• mentre + verbo all’imperfetto, verbo all’imperfetto:
mentre Lucia studiava, Alex guardava la TV. / Mentre cucinavo, ascoltavo musica.

⇒esprimere nel passato azioni in svolgimento, interrotte da altre espresse al passato


prossimo: leggevo un libro, quando è arrivata Maria; mentre venivo a scuola, ho incontrato
tuo fratello.

• mentre venivo a scuola: si usa il tempo imperfetto per indicare un’azione continuata nel
tempo. / • ho incontrato tuo fratello: usiamo il tempo passato prossimo in quanto l’azione di
"incontrare" interrompe l’azione di "venire a scuola".

Per cui per esprimere azioni in svolgimento nel passato interrotte da un’altra azione si usa:

• verbo all’imperfetto, quando + verbo al passato prossimo:


camminavo per strada, quando ho visto Marco e mi sono fermato a parlare con lui.

oppure
• mentre + verbo all’imperfetto, verbo al passato prossimo:
mentre guardavamo il film, è arrivato Marco. Mentre Maria faceva la doccia è squillato il
telefono.

Potrebbero piacerti anche