Sei sulla pagina 1di 5

EDUCARE ALLA CITTADINANZA: bambini e ragazzi partecipano alla vita della citt

Nuove competenze per facilitatori di Consigli Comunali dei Ragazzi rivolto a educatori, studenti, insegnanti, amministratori, interessati a processi di educazione alla cittadinanza attiva.

TITOLO

Il lavoro di una societ, il nostro lavoro, consiste nellinserire il bambino nella vita della collettivit dandogli sicurezza in s giorno per giorno, con i suoi impulsi e i suoi limiti. Franoise Dolto

Educare alla cittadinanza e alla partecipazione attiva dei giovani cittadini non semplicemente una tra le molte sollecitazioni espresse nel testo normativo del nuovo insegnamento scolastico di Cittadinanza e Costituzione, ma costituisce una garanzia di sviluppo della democrazia sul versante della convivenza civile. Se la democrazia un valore, come possibile comunicarlo alle nuove generazioni? PRESENTAZIONE Il rispetto delle norme avviene soprattutto quando la regola sentita propria, quando ci si sente di far parte della comunit in cui si vive perch inseriti in situazioni di vera partecipazione e di convivenza democratica. Partecipare significa prendere parte, condividere scelte, acquisire conoscenze e influire sui processi decisionali per arrivare insieme a trovare possibili soluzioni ai diversi problemi. Tutto ci richiede tempo e uno specifico processo di apprendimento; non pensabile che la capacit di partecipare appaia allimprovviso a diciotto anni, nel momento in cui si acquisisce il diritto al voto. Si tratta di una capacit che si conquista attraverso lesercizio di buone pratiche di partecipazione diretta dei ragazzi, soprattutto chiamandoli ad essere protagonisti di iniziative che riguardano il miglioramento dei loro contesti di vita. Percorsi ed esperienze di cittadinanza attiva come i Consigli Comunali dei Ragazzi, atti a gestire spazi e luoghi di incontro giovanili, facilitano lo sviluppo delle competenze di cittadini pi disposti a partecipare alla gestione della cosa pubblica e quindi al rispetto delle norme esistenti a tutela di tutta la comunit. fondamentale consentire ai ragazzi di far sentire la loro voce, saper ascoltare i loro punti di vista e prenderli in seria considerazione. Dallesperienza maturata in pi di dieci anni di lavoro sul campo con le istituzioni pubbliche (amministrazioni locali, scuole, centri giovanili), ABCitt pu confermare che la partecipazione dei ragazzi in percorsi di rappresentanza negli organismi scolastici e cittadini o in progetti di riqualificazione del territorio, rinsaldano lidentit collettiva dei giovani, il loro senso di appartenenza alla comunit in cui vivono e costituiscono un sorprendente strumento di prevenzione al fenomeno del bullismo e in genere del disagio giovanile.

Il corso intende migliorare le capacit tecnico-professionali essenziali per gestire e governare processi educativi di partecipazione alla vita pubblica di bambini e ragazzi con particolare riferimento alla facilitazione dei Consigli Comunali dei Ragazzi. Il percorso formativo promuove lo sviluppo delle seguenti competenze: ascoltare, informare, coinvolgere con efficacia bambini e ragazzi; facilitare gruppi di lavoro di bambini e ragazzi; utilizzare tecniche di co-gestione di processi per la pianificazione e la progettazione partecipata con bambini e ragazzi; promuovere i luoghi della partecipazione; documentare i percorsi avviati e valutare iter, risultati, effetti e impatti. Educatori, studenti universitari e post-universitari, operatori del Privato Sociale, insegnanti, operatori degli Uffici tecnici o sociali e Dirigenti delle pubbliche amministrazioni interessati e/o coinvolti in percorsi di educazione alla cittadinanza e nella progettazione e/o realizzazione di processi partecipati con bambini e ragazzi. Dato lapproccio interdisciplinare del corso e il taglio intersettoriale possibile iscrivere al corso anche tecnici provenienti da diversi settori dellAmministrazione (Servizi Sociali, Istruzione, Cultura, Sicurezza, Partecipazione, Ambiente, Urbanistica, altro). Conoscenza del contesto attuale riguardo leducazione alla cittadinanza e la partecipazione di bambini e ragazzi; modelli di Consigli Comunali dei Ragazzi in Italia e applicazioni pratiche; promozione e facilitazione di processi complessi e integrati - programmazione, pianificazione, progettazione, decision making, valutazione; approcci e tecniche di facilitazione e progettazione partecipata in contesti vari e con particolare riferimento ai Consigli Comunali dei Ragazzi; conoscenza e applicazione di differenti strumenti e modalit di lavoro; presentazione di casi e buone pratiche in diversi contesti territoriali. Lezioni frontali si alterneranno a simulazioni e a lavori di gruppo. Le docenze saranno accompagnate e integrate da materiale iconografico su diverso supporto e da documentazione scientifica. I contenuti saranno approfonditi anche a livello bibliografico. A ciascun partecipante sar consegnato un kit con il materiale illustrato/utilizzato durate il corso. 1 incontro: luned 5 settembre 2011, ore 9.00 - 13.00 2 incontro: marted 6 settembre 2011, ore 9.00 - 13.00 3 incontro: gioved 8 settembre 2011, ore 9.00 - 13.00

DATE

MODALIT

CONTENUTI

DESTINATARI

OBIETTIVI

n 1 PROGRAMMA

titoli degli incontri


Lo sfondo culturale Educare alla cittadinanza Integrare i saperi per la partecipazione Fare partecipare Buone prassi di partecipazione dei bambini

tematiche trattate
Team building: chi siamo, competenze, aspettative Diritti e cittadinanza: principi di riferimento La partecipazione di bambini e ragazzi: nuove frontiere della convivenza democratica Modelli di Consigli Comunali dei Ragazzi Altre esperienze di partecipazione (Visite in ... comune, laboratori scolastici su cittadinanza e costituzione, laboratori di progettazione partecipata, ) Buone pratiche di Consigli Comunali dei Ragazzi Il facilitatore Strumenti per la facilitazione e la pianificazione delle azioni

Come fare partecipare Attivare la progettazione partecipata

Il corso si terr nella sede di ABCitt societ cooperativa sociale ONLUS LUOGO ABCitt societ cooperativa sociale ONLUS via Pinamonte da Vimercate 9 - 20121 MILANO tel. 02.29061816 - fax 02.89071397 - www.abcitta.org - abcitta@abcitta.org In centro citt, a due passi dalla fermata della metropolitana verde MM2 Moscova Quota iscrizione: 130 + IVA (quota per studenti) 150 + IVA (quota per educatori) 200 + IVA (quota per referenti di Associazioni ONLUS) 250 + IVA (quota per insegnanti) 250 (quota per Enti Pubblici) 200 (quota singola per pi persone dello stesso Ente Pubblico) Liscrizione al corso si intende formalmente valida dopo linvio, via mail/fax, della scheda di iscrizione (vedi sotto), compilata nelle apposite sezioni, e della ricevuta del pagamento. > Invio per fax: 02/89071397 - Cooperativa Sociale ABCitt > Invio per mail allindirizzo: marta.vireca@abcitta.org Le iscrizioni sono aperte fino al giorno 1 settembre 2011. Dati per il pagamento Bonifico: Banca Popolare Commercio e Industria Sede di Milano - Via della Moscova 33, 20121 Milano CCB 0000041619/01 - CIN J - ABI 05048 - CAB 01601 IBAN IT 28 J050 4801 6010 0000 0041619 intestato a ABCitt societ cooperativa sociale, via Pinamonte da Vimercate 9, Milano eseguito il ../../. dalla BancaAg..di. Indicando come causale: Iscrizione Corso Corso formazione - Educare alla cittadinanza - settembre 2011. La fattura, se richiesta, verr inviata per posta all'indirizzo indicato al momento del pagamento. Importante Prima di effettuare il bonifico, si consiglia di inviare una mail (marta.vireca@abcitta.org) per verificare la disponibilit dei posti. In caso di lista d'attesa far fede la data di invio della scheda di iscrizione. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di iscritti, la Coop. Sociale ABCitt si riserva il diritto di cancellare o posticipare il corso, dandone informazione entro il giorno 2 settembre 2011. Agli iscritti verr rimborsata l'intera quota di partecipazione. In caso di impedimenti imprevisti si prega di disdire tempestivamente inviando un fax alla Cooperativa Sociale ABCitt. Per motivi organizzativi sar trattenuta una quota pari al 50% dell'importo versato per il corso, se la rinuncia verr comunicata dall'iscritto dopo il 2 settembre 2011.

ATTESTATO

ISCRIZIONE E PAGAMENTO

COSTI

Al termine del corso, verr rilasciato un attestato di partecipazione.

ULDERICO MAGGI Nato a Milano nel 1970 educatore professionale (ESAE Milano, 110 e lode) e laureato in Scienze dellEducazione (Universit Milano - Bicocca, 110 e lode), formatore e consulente pedagogico. Collabora con l'Universit Cattolica di Milano, nella Facolt di Scienze della Formazione per la conduzione di laboratori in progettazione pedagogica, pedagogia interculturale e altre tematiche psico-socio-pedagogiche; nella stessa Facolt collabora con il Master in Formazione interculturale e con la Laurea Magistrale in Progettazione Pedagogica e Interventi Socio-educativi per i processi formativi degli studenti. Nellambito della pedagogia interculturale e della mediazione culturale ha svolto numerose docenze a operatori socio-educativi, educatori e agenti dellIPM Beccaria di Milano, difensori dufficio avanti al Tribunale per i minorenni di Milano e mediatori culturali, dopo una lunga esperienza come educatore professionale in strutture di accoglienza per minori adolescenti. Attualmente cura la supervisione pedagogica di alcuni servizi socio-educativi per minori adolescenti. Ha inoltre svolto attivit di ricerca per Regione Lombardia, Universit Cattolica di Milano, Fondazione ISMU e Fondazione Cariplo. Dal 2003 per la cooperativa ABCitt, di cui socio, facilita e coordina numerosi progetti di educazione alla cittadinanza attiva e di sviluppo di comunit in numerosi Comuni dellhinterland milanese. Direttore generale dellassociazione Comunit di SantEgidio Milano Onlus, di cui fa parte del 1990. Ha pubblicato diversi articoli in riviste pedagogiche ed coautore del volume M. Santerini (a cura di) La qualit della scuola interculturale, Erikson, Trento 2010.

DOCENTI

MARTA VIRECA Marta Vireca nasce a Milano nel 1980. Si laurea in Disegno Industriale, progettando la realizzazione di contenuti e di percorsi ludico-educativi interni alla mostra-gioco per bambini Il mondo del libro, promossa dalla Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e dalla Cooperativa Sociale ABCitt. Collabora dal 2005 con la Cooperativa Sociale ABCitt, allinterno della quale si occupa di processi di progettazione partecipata rivolti in particolar modo al coinvolgimento diretto dei bambini e dei ragazzi, con ruoli di facilitazione, organizzazione e coordinamento. Ha curato lideazione creativa e la conduzione di numerosi laboratori di progettazione partecipata e di cittadinanza attiva. Si occupa di promozione di eventi che avvicinino i bambini e ragazzi al mondo della cultura, con particolare attenzione alla promozione della lettura. Si occupa inoltre di sviluppare concept e progetti di comunicazione grafica e visiva, unendo competenze artistiche e informatiche a una buona manualit.

SCHEDA DI ISCRIZIONE
Da inviare entro il giorno 1 settembre 2011: > Via e.mail: marta.vireca@abcitta.org, specificando all'oggetto Iscrizione Corso formazione - Educare alla cittadinanza; > o via Fax: 02/89071397 alla segreteria della Cooperativa Sociale ABCitt. Mi iscrivo al corso

EDUCARE ALLA CITTADINANZA: bambini e ragazzi partecipano alla vita della citt
DATI PERSONALI DEL PARTECIPANTE
Cognome e nome Qualifica / Attivit professionale Ente / Organizzazione Via n. CAP Citt Provincia Telefono / Fax Email Partita IVA Codice Fiscale ____________________________________________________________________ ____________________________________________________________________ ____________________________________________________________________ ____________________________________________________________________ ____________________________________________________________________ ____________________________________________________________________ ____________________________________________________________________ ____________________________________________________________________

SCHEDA DI ISCRIZIONE

Barrare la quota di iscrizione per il MODULO: 130 + IVA (quota per studenti) 150 + IVA (quota per educatori) 200 + IVA (quota per referenti di Associazioni ONLUS) 250 + IVA (quota per insegnanti) 250 (quota per Enti Pubblici) 200 (quota singola per pi persone dello stesso Ente Pubblico) La quota comprende: > Corso di 3 mezze giornate (attivit didattica, esercitazioni, materiali); > attestato di frequenza.

Accetto le condizioni di iscrizione e partecipazione al corso esplicitate nella scheda Data .........................................................................

Firma.........................................................................

PRIVACY INFORMATIVA EX ART.10 675/96 Ai sensi sella legge 675/1996 le informazioni fornite verranno trattare per finalit di gestione amministrativa dei corsi (contabilit, logistica, formazione elenchi). Accetto che il mio nome venga inserito nella lista dei partecipanti al corso e nella mailing list della Scuola di Formazione per poter ricevere ulteriori informazioni e aggiornamenti.

Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di iscritti, la Coop. Sociale ABCitt si riserva il diritto di cancellare o posticipare il corso, dandone informazione entro il giorno 2 settembre 2011. Agli iscritti verr rimborsata l'intera quota di partecipazione.