Sei sulla pagina 1di 1

•• 16 MARTEDÌ — 9 AGOSTO 2022 – IL RESTO DEL CARLINO

Chiesa di San Domenico Fino al 10 settembre, nella


chiesa di san Domenico è

Urbino Mostra mercato


con artigianato africano
per aiutare
le missioni in Uganda
aperta tutti i giorni una mostra
mercato a favore delle
missioni in Uganda
dell’associazione Africa
Mission, con prodotti di
artigianato africano ugandese.

Balconi «vista» Piero: che spettacolo


Il Montefeltro negli sfondi dei paesaggi del grande pittore ora valorizzati grazie ad un progetto del Gal

in futuro potrà arricchirsi con i


URBINO
molti paesaggi di Raffaello già
individuati nel nostro territorio
«Nell’anno delle celebrazioni dalle cacciatrici di paesaggi»
per i 600 anni di Federico da I due balconi marchigiani sono
Montefeltro e nei giorni della Fe- già visitabili e tra cornici archi-
sta del Duca, per il Gal Montefel-
tettoniche, pannelli descrittivi e
tro è fonte di particolare soddi-
QR code e consentiranno ai visi-
sfazione aprire ufficialmente i
tatori di scoprire le corrispon-
Turisti fanno selfie
battenti dei nuovi balconi di Pie-
ro della Francesca nel Territorio denze con gli sfondi dei più cele- con la Muta
bri capolavori di Piero della Fran-
dell’Antico Ducato di Urbino.
cesca. Il primo si trova a Ca’ Mo-
di nuovo a casa
Un lavoro durato anni che ci ha
portato, proprio oggi, a offrire a cetto, lungo la Strada delle Ca-
Dopo circa 4 mesi di as-
residenti e turisti la possibilità pute a Urbania per il ritratto di senza, finalmente la Muta
di ammirare i paesaggi reali che Federico da Montefeltro e il se- è ritornata a casa. Il sog-
il grande artista del Rinascimen- Il balcone Ca’ Mocetto di Urbania utilizzato per il ritratto del Duca Federico condo è a Pieve del Colle, Ac- giorno londinese per la
to volle associare al Duca di Ur- qualagna per I Trionfi (info su mostra ‘The Credit Suisse
bino». https://www.montefeltroart- Exhibition: Raphael’ si è
Con queste parole, Bruno Ca- proccio innovativo alle analisi la operazione sia il patrimonio views.it/). I percorsi e le posta- concluso il 31 luglio e, do-
panna, pesidente del Gal Monte- geomorfologiche e culturali storico-culturale sia il patrimo- zioni da cui ammirare gli scorci po i giorni necessari per lo
feltro racconta le Montefeltro dell’archeologia del paesaggio. nio paesaggistico. La rete dei rinascimentali sono stati realiz- smontaggio e il trasporto,
Art Views, un progetto che ha vi- Domenico Fucili, Direttore tecni- balconi esalta l’unicità di que- finalmente da ieri il qua-
zati dal Gal dopo una lunga e at-
sto la realizzazione di balconi pa- co del Gal Montefeltro, sottoli- sto territorio e invita il turista a dro è tornato nella sua ca-
tenta progettazione nell’ambito
noramici che svelano corrispon- nea le opportunità di questo mu- farne esperienza. Una rete che sa, ovvero il salotto della
di Recolor, progetto sostenuto duchessa, assieme all’al-
denze tra le linee del paesaggio seo diffuso e a cielo aperto:
attuale e gli sfondi ritratti nei ca- «Con la realizzazione di questo dal programma «Interreg V-A tra opera di Raffaello, la
BRUNO CAPANNA
polavori di Piero della France- progetto il Gal Montefeltro si è Italia-Croazia 2014–2020», per Santa Caterina d’Alessan-
sca. Le ricerche, svolte dalle impegnato a dotare il territorio «Residenti e turisti la valorizzazione dell’ambiente dria, e agli arazzi fiammin-
e del patrimonio culturale a cui ghi che ornano le alte pa-
cacciatrici di paesaggi Rosetta di un prodotto turistico di gran- potranno vedere gli reti.
Borchia e Olivia Nesci, sono sta- de qualità: fresco e moderno, il Gal ha partecipato con altri
te finalizzate a sviluppare itine- accogliente verso il turista, ca-
scorci reali ripresi partner italiani e croati. Il primo giorno, seppur
dall’illustre artista» non particolarmente affol-
rari culturali integrati con un ap- pace di valorizzare in una singo- Davide Eusebi
lato, è stato certamente
molto gradito dai visitato-
ri della galleria. La giorna-
ta uggiosa e la pioggia

Il film ’Ritratto di donna in un paesaggio’ hanno accompagnato l’in-


gresso dei primi timidi turi-
sti che, approfittando

vince la palma del festival del cinema ’indie’ dell’apertura straordina-


ria del lunedì pomeriggio
(replica anche a ferrago-
sto), si sono spinti nella sa-
E’ tutta urbinate settembre infatti è aperta una Per donare una cifra qualsiasi
la dov’è custodita la Muta.
la pellicola di Laquidare campagna di raccolta fondi per da 5 euro in su bisogna collegar- E lì hanno finalmente potu-
sul mistero dell’identità poterlo distribuire nelle sale e si sulla piattaforma online idea- to sfogare la loro meravi-
pagare l’iscrizione ai vari festi- ginger.it, dove è possibile sele- glia e la voglia di foto e sel-
della Gioconda
val. Il film, che prende spunto zionare il progetto ‘Ritratto di fie. «Siamo molto contenti
dall’ipotesi dell’identità urbina- Donna al Cinema’. di vedere questa opera di
Vittoria come miglior lungome- te della Gioconda per offrire me- Donando alcune cifre prestabili- Raffaello - ha detto una
traggio per il film tutto urbinate te, si potranno ricevere anche coppia di giovani turisti
ravigliosi scenari e intriganti vi-
‘Ritratto di Donna in un Paesag- dei premi, che vanno dalla lo- dal Veneto – abbiamo sa-
cende che hanno come sfondo puto solo poco fa che è ap-
gio’, che si aggiudica la catego- candina del film ai posti riserva-
Urbino e il Montefeltro, ha già ri- pena tornata e ne siamo
ria principale al festival di cine- ti alle proiezioni. Ma anche da
cevuto donazioni pari al 40 per felici, perché la sua assen-
ma indipendente ‘Indie Movies un corso sul cinema italiano za ci sarebbe dispiaciuta
cento dell’obiettivo. Un grande
Spark’ di Utrecht, in Olanda. all’inserimento nei titoli in quali- non poco: adoriamo Raf-
segno di supporto al progetto.
tà di coproduttori. faello». Il prestito dell’ope-
«Siamo davvero felicissimi – rac- «Per le piccole produzioni indi-
«Per coloro che avessero diffi- ra è stato il frutto di una
conta il regista Andrea Laquida- pendenti – prosegue il regista coltà a donare online, può con- politica di scambi neces-
ra – perché la vittoria in un festi- contesto territoriale. Ciò ci sti- Laquidara – è quasi impossibile tattarci scrivendo alla pagina fa- saria alla venuta in Urbino
val con pellicole che arrivano mola ad iscriverlo anche ad altri distribuire le pellicole nei cine- della Madonna Aldobran-
cebook di AB Produzioni. È un
da tutto il mondo, seppur circo- concorsi internazionali, cosa ma e portarle alle rassegne: i co- dini e della Madonna Mac-
sostegno alla cultura a tutti gli
scritto a piccole produzioni low che stiamo facendo e che fare- sti purtroppo sono davvero inso- effetti, ad una piccola realtà di kintosh nel 2019, quando
budget, significa che il film pia- mo sempre di più, soprattutto stenibili. Ma la calorosa acco- fu allestita la mostra ‘Raf-
provincia che altrimenti non po-
ce a culture differenti dalla no- se la raccolta fondi in corso rag- faello e gli amici di Urbi-
glienza del pubblico ed ora que- trebbe competere con le grandi
no’.
stra e il suo messaggio è com- giungerà il budget». sta vittoria inaspettata ci infon- case». gio. vol.
prensibile anche al di fuori del Da qualche settimana e fino al 9 dono una grande speranza». Giovanni Volponi

Potrebbero piacerti anche