Sei sulla pagina 1di 4

P AROLA DEL S IGNORE

(†)C IRCONCISIONE DEL S IGNORE


†) S AN B ASILIO M AGNO , A RCIVESCOVO DI C E-
SAREA IN C APPADOCIA
Colossesi 2, 8-12
Fratelli, badate che ricolmi in lui, che è il capo di ogni Cristo. Con lui infatti siete stati
nessuno vi catturi con la filosofia principato e di ogni potestà. In lui sepolti insieme nell’immersione,
e il vuoto inganno della tradizione voi siete stati anche circoncisi, di in lui anche siete stati insieme
umana, secondo gli elementi del una circoncisione però non fatta risuscitati per la fede nella
mondo e non secondo Cristo. In da mano d’uomo, mediante lo potenza di Dio, che lo ha
lui abita corporalmente tutta la svelamento del corpo di carne, risuscitato dai morti.
pienezza della divinità, e voi siete ma della vera circoncisione di

Luca 2, 20-21; 40-52


In quel tempo i pastori se della festa. Finiti i giorni, nel sbigottiti e sua madre gli disse:
ne tornarono glorificando e ritornare, Gesù - fanciullo - "Figlio, perché a noi hai fatto
lodando Dio per tutto quel rimase in Gerusalemme, senza così? Ecco, tuo padre e io,
avevano udito e visto, come era saperlo i suoi genitori. Pensando angosciati, ti cercavamo!" Ma egli
stato detto loro. E quando si che egli fosse nella comitiva, rispose loro: "Perché mi
compirono gli otto giorni per la fecero una giornata di strada, poi cercavate? Non sapete come è
circoncisione, gli fu dato il nome lo cercavano tra i parenti e i necessario che io sia nelle cose
Gesù, come era stato chiamato conoscenti. Non avendolo del Padre mio?" Essi però non
dall'angelo prima che lui fosse trovato, tornarono a compresero la parola che aveva
stato concepito nel grembo. Il Gerusalemme in cerca di lui. Lo detto loro. Egli scese con loro e
bambino cresceva e si fortificava, trovarono dopo tre giorni, seduto venne a Nazaret, ed era loro
pieno di sapienza, e la grazia di nel tempio in mezzo ai maestri, sottomesso. Sua madre
Dio era su di lui. I suoi genitori tanto ad ascoltarli quanto a conservava tutte le parole in cuor
ogni anno andavano a interrogarli. Tutti quelli che lo suo. E Gesù cresceva in sapienza,
Gerusalemme, per la festa di udivano erano meravigliati della in età e in grazia, davanti a Dio e
pasqua. Quando egli ebbe dodici sua intelligenza e delle sue davanti agli uomini.
anni, vi salirono secondo l'usanza risposte. Al vederlo restarono
P AROLA DEL GIORNO
Che vuol dire: Allo poi non ha detto: Noi abbiamo la Al contrario: Il Signore nostro
Spirito di Dio. circoncisione, ma: Noi siamo la Gesù Cristo, pur essendo di
1. 1. La Santità vostra circoncisione, ricevete così ciò natura divina, non considerò
rivolga l'udito e la mente alla che ha voluto dire l'Apostolo: un'appropriazione indebita essere
lettura dell'Apostolo, Noi siamo la giustizia. La uguale a Dio 3. A lui infatti
sostenendoci con il vostro affetto circoncisione è infatti la giustizia. l'uguaglianza di Dio era tale per
presso il Signore nostro Dio D'altra parte, dicendo che noi natura, non dovuta a rapina. Pur
perché possiamo comunicarvi siamo la giustizia, dà valore tuttavia annientò se stesso
quello che vi si degna rivelarci. all'assunto più che se dicesse: Noi assumendo la condizione di servo
Durante la lettura avete così siamo i giusti; così pure perché perché noi potessimo diventare,
ascoltano le parole dell'apostolo intendiamo " i giusti ", quando per mezzo di lui, giustizia di
Paolo: Siamo infatti noi la Dio 4. Se egli infatti avesse
circoncisione, noi che rendiamo il evitato la povertà non saremmo
culto allo Spirito di Dio 1. So che stati affrancati dalla povertà.
numerosi codici riportano: Noi Infatti da ricco che era si è fatto
che rendiamo il culto nello Spirito povero, perché, per mezzo della
di Dio. Ma per quanto abbiamo sua povertà - come è stato scritto
potuto esaminare, sono molti i - noi diventassimo ricchi 5. Che
codici greci che riportano non farà di noi la ricchezza, se la
questo: Noi che rendiamo il culto sua povertà ci fa ricchi? Pertanto
nello Spirito di Dio, ma non è lì la l'Apostolo non ti ha negato la
questione. Infatti l'una e l'altra circoncisione, ma ti ha spiegato
lettura è chiara e rispondente alla in che consiste; ha recato la luce,
regola della verità, perché ha rimosso l'ombra.
rendiamo culto allo Spirito di Dio La circoncisione di chi
non mediante la carne, ma nello si vanta nel Signore. Perché
Spirito di Dio. Rende infatti il nell'ottavo giorno la
culto a Dio con la carne chi ha circoncisione. La Domenica.
fiducia di piacere a Dio con mezzi 2. 3. La circoncisione -
carnali. Quando poi la stessa dice - siamo noi, che rendiamo il
carne si assoggetta allo Spirito in parla di giustizia. Non siamo culto allo Spirito di Dio, e ci
vista di opere buone, rendiamo il certo quella giustizia immutabile vantiamo in Cristo Gesù senza
culto a Dio nello Spirito, perché di cui siamo fatti partecipi, ma, aver fiducia nella carne 6. Ha
domiamo la carne affinché lo come si usa l'espressione: " Vi è pensato a quelli che avevano
spirito obbedisca a Dio. Infatti lo tanta gioventù ", volendo dire: fiducia nella carne; erano appunto
spirito governa, la carne è " molti giovani ", così si dice: coloro che si gloriavano della
governata; né lo spirito governa " giustizia " affinché s'intendano: circoncisione della carne. Di
bene se non è governato. " i giusti ". Ascoltatelo ancora con costoro dice altrove: Hanno
In che modo siamo la maggior evidenza, sempre dalla come Dio il loro ventre e si
circoncisione e la giustizia. La parola dell'Apostolo: Perché noi - vantano di ciò di cui dovrebbero
nostra giustizia è per dono di dice - potessimo diventare, per vergognarsi 7. Vedi di
Dio. mezzo di lui, giustizia di comprendere di che circoncisione
1. 2. Quindi, quando Dio 2. Noi potessimo diventare si tratta e sii tu stesso la
afferma: Noi siamo la giustizia, non nostra, ma di Dio; circoncisione; capisci e sii
circoncisione, osservate che cosa ricevuta da lui, non acquistata da questo: E' un bene comprendere,
vuole si intenda in quella noi; partecipata, non usurpata; ma per coloro che compiono il
circoncisione che è stata data donata, non rubata. Per un certo bene 8. Non senza motivo
sotto un'ombra che ne copriva il uomo infatti costituiva una rapina certamente fu ordinata la
significato, ed è stata rimossa dal essere uguale a Dio; e poiché si circoncisione del neonato
sopraggiungere della luce. Perché volse alla rapina, trovò la rovina. nell'ottavo giorno 9, soltanto

PAG. 2
PAG. 3

P AROLA DEL GIORNO


perché la pietra con la quale si ottengano i miei meriti. Insomma spregevole. Si dice infatti che al
praticava la circoncisione era dài gratuitamente, gratuitamente termine " Fariseo " si dà il
Cristo. Infatti il popolo fu salvi, tu che nulla trovi per cui significato di " separazione ", a
circonciso con coltelli di salvare, e molto trovi di che quel modo che nella lingua latina
pietra 10, ora la pietra era condannare. il termine " egregio " sta come a
Cristo 11. Perché allora Avere fiducia nella dire " separato dal gregge ". Ma
nell'ottavo giorno? Perché nella carne. furono Israeliti, cioè della stirpe
settimana il primo e l'ottavo 3. 4. Pertanto dice: La d'Israele, anche quelli che erano
giorno coincidono. Infatti circoncisione siamo noi che stati separati dal tempio. Presso il
trascorsi sette giorni si torna al rendiamo il culto allo Spirito di tempio, invece, rimase la tribù di
primo. Ha termine il settimo, il Dio e ci vantiamo in Cristo Giuda e la tribù di Beniamino. La
Signore è sepolto; si torna al Gesù 16. Chi si vanta, si vanti nel tribù di Levi nei sacerdoti, la tribù
primo, il Signore è risorto. La Signore 17, senza aver fiducia regia di Giuda e la tribù di
risurrezione del Signore per noi nella carne. E che significa: aver Beniamino soltanto erano rimaste
ha così garantito il giorno senza fiducia nella carne? Ascoltate, a Gerusalemme, vicino al tempio
fine e ha reso sacro per noi il gran parla: Sebbene - egli dice - io di Dio, quando fu fatta quella
giorno della Domenica. Tale possa vantarmi anche nella carne. separazione da parte del servo di
giorno, chiamato " Domenica ", Se alcuno ritiene di poter Salomone [Geroboamo] 21.
sembra appartenere in modo confidare nella carne, io più di Perciò non prendete alla leggera
proprio al Signore, perché il lui 18. Non pensate, dice, che io ciò che afferma l'Apostolo: della
Signore risuscitò in questo disprezzi ciò che non possiedo. tribù di Beniamino; aderente a
giorno. E' stata restituita la pietra, Che c'è di grande se un uomo di Giuda, non separato dal
si circoncidano quanti vogliano bassa condizione, plebeo, senza tempio. Ebreo da Ebrei, Fariseo
proclamare: La circoncisione nobiltà, disprezzi la nobiltà, ed quanto alla legge, quanto a zelo
siamo infatti noi 12, poiché: Egli allora mostri la vera persecutore della Chiesa 22. Fra i
è stato consegnato per i nostri umiltà? Sebbene - dice - io possa suoi meriti ricorda che era stato
peccati ed è stato giustificato per vantarmi anche nella carne. Per persecutore: quanto a zelo, dice.
la nostra giustificazione 13. La questo, dice, vi insegno a Quale zelo? Non ero, dice, un
giustificazione tua, la disprezzare, poiché vedete che io Giudeo indolente; ero intollerante
circoncisione tua non viene da possiedo ciò che posso di tutto ciò che mi sembrava
te. Per grazia siete stati salvati disprezzare. Se alcuno ritiene di contrario alla mia legge e lo
mediante la fede; e ciò non viene poter confidare nella carne, io più perseguitavo accanitamente.
da voi ma è dono di Dio, né viene di lui. Questa la sua nobiltà presso i
dalle opere 14. Che non avvenga Qual è stata per Paolo Giudei. Ma vicino a Cristo cerca
che tu dica: Ho meritato, perciò la ragione di vantarsi nella l'umiltà. Perciò costui là è Saulo,
ho ricevuto. Non credere che hai carne. qui è Paolo. Saulo è un nome
ricevuto per merito, tu che niente 3. 5. E riguardo alla derivato da Saul. Sapete chi era
meriteresti se non lo avessi fiducia nella carne, stato Saul. Fu scelta l'alta statura
ricevuto. La grazia ha prevenuto il apprendi: Nella circoncisione di lui. Lo descrive così la
tuo merito; non è che la grazia dell'ottavo giorno 19, cioè non Scrittura: Era il più alto di tutti al
venga dal merito, ma il merito convertito, non estraneo al momento che fu scelto per essere
viene dalla grazia. Giacché se la popolo di Dio, non circonciso da unto quale re 23. Non fu così di
grazia viene dal merito, hai adulto, ma nato Giudeo da Saulo, ma fu fatto Paolo. Infatti
acquistato, non hai ricevuto Giudei, porto la circoncisione " paulus " significa " piccolo ", e
gratuitamente. Per nulla li dell'ottavo giorno. Della stirpe di " Paolo " significa " poca cosa ".
salverà 15. Che vuol dire: Per Israele, della tribù di Beniamino, Quindi, quanto a zelo, egli
nulla li salverà? Tu nulla trovi in Ebreo da Ebrei, Fariseo quanto dice persecutore della Chiesa 24.
loro che meriti la salvezza, eppure alla legge 20. Erano chiamati Di qui intendano gli uomini quale
li salvi. Gratuitamente dài, Farisei i più importanti, quasi sia stato tra i Giudei, io che
gratuitamente salvi. Tu precedi segregati a formare la nobiltà perseguitavo la Chiesa di Cristo
tutti i meriti, così che i tuoi doni giudaica, distinti dalla plebe per lo zelo delle tradizioni
PAG. 4

P AROLA DEL GIORNO


paterne. l'affermazione: Pertanto la legge è Signore nostro Gesù Cristo. Di
4. 6. Egli certamente santa e santo e giusto e questa ho sete, quella disprezzo.
aggiunge: Irreprensibile quanto alla buono è il comandamento 27. Se la Così è dir poco. Per il quale - dice -
giustizia che deriva dalla legge 25. La legge è santa e santo e giusto e reputo tutte le cose non solo una
Carità vostra sa che Zaccaria ed buono il comandamento, come perdita, ma addirittura le considero
Elisabetta osservavano può non essere un bene vivere come spazzatura, al fine di guadagnare
irreprensibilmente tutti i precetti irreprensibilmente quanto alla Cristo 30.
del Signore. Osservavano giustizia che deriva dalla legge Note: 1 - Fil 3, 3; 2 - 2 Cor 5, 21;
irreprensibilmente - dice la Scrittura - santa? Come può non essere cosa 3 - Fil 2, 6; 4 - Fil 2, 7; 5 - 2 Cor
tutte le prescrizioni del Signore 26. santa? Oppure lo è forse cosa 8, 9; 6 - Fil 3, 3; 7 - Fil 3, 19; 8 -
Ecco, questo si configurava nel santa? Ascoltiamo appunto Sal 110, 10; 9 - Cf. Gn 17, 12; Lv
nostro Paolo quando era Saulo. l'Apostolo; badate a ciò che vuol 12, 3; 10 - Cf. Gs 5, 2; 11 - 1 Cor
Osservava la legge fedelmente; e dire: Ma quello che poteva essere per 10, 4; 12 - Fil 3, 3; 13 - Rm 4, 25;
ciò che fu in lui niente affatto me un guadagno, l'ho considerato una 14 - Ef 2, 8-9; 15 - Sal 55, 8; 16 -
riprovevole, questo suscitava nei perdita a motivo di Cristo 28. Chiama Fil 3, 3; 17 - 1 Cor 1, 31; 18 - Fil
suoi confronti grande perdita la sua e considera tra le 3, 4; 19 - Fil 3, 5; 20 – Ibidem; 21 -
deplorazione. Che pensiamo sue perdite l'essere stato Cf. 1 Re 12; 22 - Fil 3, 5-6; 23 -
allora, fratelli, che sia cosa cattiva irreprensibile quanto alla giustizia Cf. 1 Sam 9, 2; 24 - Fil 3, 6; 25 –
essere irreprensibili quanto alla che deriva dalla legge: Tutto ormai - Ibidem; 26 - Lc 1, 6; 27 - Rm 7,
giustizia che deriva dalla legge? Se egli dice - io considero una perdita di 12; 28 - Fil 3, 8; 29 - Fil 3, 8; 30 -
è un male quanto alla giustizia che fronte alla sublimità della conoscenza di Ibidem.
deriva dalla legge, è allora nella Cristo Gesù Signore nostro 29. (Sant’Agostino, Discorso 169;
legge qualcosa di male? Abbiamo Considero, dice, la mia gloria e la Fonti: augustinus.it)
pure dall'Apostolo paragono alla sublimità del

C OSI HANNO DETTO I PROFETI


Quando Abram ebbe della tua discendenza dopo di qualunque straniero che non sia
novantanove anni, il Signore gli te. 8La terra dove sei forestiero, della tua stirpe. Deve essere
apparve e gli disse: «Io sono Dio tutta la terra di Canaan, la darò in circonciso chi è nato in casa e chi
l'Onnipotente: cammina davanti a possesso per sempre a te e alla viene comprato con denaro; così
me e sii integro. Porrò la mia tua discendenza dopo di te; sarò il la mia alleanza sussisterà nella
alleanza tra me e te e ti renderò loro Dio». Disse Dio ad Abramo: vostra carne come alleanza
molto, molto numeroso». Subito «Da parte tua devi osservare la perenne. Il maschio non
Abram si prostrò con il viso a mia alleanza, tu e la tua circonciso, di cui cioè non sarà
terra e Dio parlò con lui: «Quanto discendenza dopo di te, di stata circoncisa la carne del
a me, ecco, la mia alleanza è con g e n e r a z i o n e i n prepuzio, sia eliminato dal suo
te: diventerai padre di una generazione. Questa è la mia popolo: ha violato la mia
moltitudine di nazioni. Non ti alleanza che dovete osservare, alleanza». (Genesi 17, 1-14)
chiamerai più Abram, ma ti alleanza tra me e voi e la tua
chiamerai Abramo, perché padre discendenza dopo di te: sia Pensiero del
di una moltitudine di nazioni ti circonciso tra voi ogni maschio. giorno
renderò.E ti renderò molto, Vi lascerete circoncidere la carne
molto fecondo; ti farò diventare del vostro prepuzio e ciò sarà il „Io sono l'Alfa e l'Omèga,
nazioni e da te usciranno dei segno dell'alleanza tra me e voi.
re. 7Stabilirò la mia alleanza con Quando avrà otto giorni, sarà Colui che è, che era e che
te e con la tua discendenza dopo circonciso tra voi ogni maschio di viene, l'Onnipotente! ”
di te, di generazione in generazione in generazione, sia
generazione, come alleanza quello nato in casa sia quello Apoc. 1, 8
perenne, per essere il Dio tuo e comprato con denaro da

Potrebbero piacerti anche