Sei sulla pagina 1di 2

R

VENERD 24 GIUGNO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

CALCIOSCOMMESSE

Linchiesta punta in alto Altri giocatori nel mirino


Si svolto a Roma lincidente probatorio sulliPhone di Paoloni E intanto gli inquirenti non escludono ulteriori colpi di scena
FRANCESCO CENITI LUIGI PERNA
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

1 GIUGNO AL VIA LAST BET

GLI SCANDALI ALLESTERO

DA SKYSPORT365

dPer il momento tutto tace o quasi. Ma potrebbe essere la classica quiete prima della tempesta. La sfilata degli interrogatori al Tribunale di Cremona prosegue da quasi tre settimane, per mancano allappello due nomi che contano: Cristiano Doni e Stefano Bettarini. E in pi c un indagato che nellinchiesta sul calcioscommesse potrebbe avere un ruolo diverso da quello di semplice vittima: Carlo Gervasoni. La sensazione che da loro gli inquirenti pensino di ricavare informazioni importanti e questo spiegherebbe il fatto che le audizioni siano state rinviate, forse al fine di acquisire pi elementi

Gare sospette: Palazzi ha la lista


Circa 800 partite sospette nella documentazione consegnata ieri, su una pennetta Usb, dal bookmaker austriaco Skysport365 (presto cambier nome per evitare confusione con la tv satellitare) alla Procura Federale: tre queste circa un centinaio di A e B. Abbiamo consegnato a Stefano Palazzi ha spiegato Francesco Baranca, rappresentante legale della societ la documentazione gi fornita alla procura di Cremona relativa alla vicenda del calcioscommesse. Su 31 gare, le pi eclatanti per movimento di gioco anomalo, abbiamo compiuto unanalisi manuale. Oltre ad A e B, c un problema evidente nelle serie minori: nella Seconda divisione non stato accettato gioco per le ultime 15 gare di campionato. In Inghilterra le partite a rischio sono pari a zero. Lincontro si protratto per circa tre ore: Abbiamo evidenziato la nostra politica ha concluso Baranca mirata al contrasto del riciclaggio: non accettiamo giocate sopra i mille euro n paghiamo vincite superiori a questa cifra senza avere lidentit dello scommettitore. Intanto Abete, presidente Figc, dopo il passaggio delle carte dalla procura di Cremona a Palazzi fissa i tempi: Presto sar reso disponibile il calendario delle audizioni per sentire i soggetti interessati e avviare il processo sportivo.

Sonnifero Tutto ha inizio con una denuncia della Cremonese: 5 giocatori si sentono male nel secondo tempo della partita vinta 2-0 con la Paganese, il 14 novembre 2010. Le analisi: hanno bevuto un sonnifero.

Partite combinate in Grecia e Israele Raffica di arresti


Coinvolti club della B ellenica ma linchiesta mira anche alla A Hapoel Tikva al servizio dei clan
ALESSANDRO MERCHIORI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

In manette
La Procura di Cremona arresta 15 persone (Signori ai domiciliari), 28 gli indagati (tra cui Bettarini e Doni), 18 le gare sotto esame nellambito dellinchiesta Last Bet. Reati: associazione a delinquere, estorsione e frode sportiva.

dSono pi di 80 le persone coinvolte nello scandalo calcioscommesse scoppiato in Grecia: grazie a unoperazione lampo della polizia e dei servizi segreti della Kyp, tra Atene e Salonicco, in un quarto dora sono stati arrestati i presidenti dellOlympiakos Volos, Achilleas Beos e del Kavala Stavros Psomiadis, oltre a due bookmaker, un ex calciatore, due ex allenatori e 2 manager. Era dallottobre del 2010 che il pm Papandreou e il procuratore di Atene Raikou, fermamente decisi a far piazza pulita nel calcio greco, erano riusciti a individuare e a mettere sotto torchio le 10 persone gi arrestate e incastrate da oltre 40 mila intercettazioni.

La polizia postale conta in pochi giorni di svelare i segreti di telefonini e pc sequestrati


possibile. Si va a caccia dei pezzi grossi: giocatori e squadre. E non sono esclusi colpi di scena. LiPhone Laltro fronte riguarda gli accertamenti tecnici. Dai quali potrebbero arrivare ulteriori sorprese. Ieri la polizia postale di Roma ha provveduto allincidente probatorio sulliPhone di Marco Paoloni, lex portiere della Cremonese finora al centro della vicenda. stata congelata una copia della memoria, che sar analizzata con uno speciale software per risalire alle conversazioni su Skype (chat e telefonate) fatte da Paoloni. C fretta: i risultati sono

Al centro Marco Paoloni, 27 anni, con i legali Curatti e Di Paolo SPORTIMAGE

Prossima settimana
Si attendono gli esiti degli accertamenti tecnici sui cellulari e pc sequestrati agli indagati. Dai risultati dipenderanno gli interrogatori di Doni, Gervasoni e Bettarini

attesi entro 4-5 giorni. Si cerca di verificare lalibi di Paoloni. Il portiere infatti ha dichiarato di aver creato nickname falsi (ha fornito anche account e password) con cui si spacciava per il leccese Daniele Corvia, promettendo a Massimo Erodiani e agli altri complici combine (vedi la famosa Inter-Lecce) che poi non realizzava. Il 29 giugno, poi, scadono i termini per le indagini preliminari di Paoloni e (a meno di una proroga) il magistrato dovr decidere se chiedere il rinvio a giudizio. Corvia A proposito di Corvia: il

suo legale, Giovanni Del Re, ha precisato che il giocatore del Lecce non ha ricevuto alcun invito a comparire da Cremona. Lattaccante aveva presentato alla procura di Roma un esposto dopo aver ricevuto nel maggio scorso una telefonata da uno sconosciuto, poi identificato con Erodiani. E mercoled il titolare di due agenzie di scommesse dal pm ha di nuovo tirato in ballo larbitro Bagalini per Pescara-AlbinoLeffe 2-0 e parlato di Gigi Sartor (ex giocatore di Inter e Roma): So dai Bolognesi che, con un altro, intratteneva i rapporti con Singapore.

Non finisce qui Ma linchiesta potrebbe riservare nuovi colpi di scena: non si escludono altri mandati di cattura che riguarderebbero nomi ancora pi importanti del calcio ellenico, tra cui il presidente dellOlympiakos Marinakis, il patron del Kavala e padre di Stavros, Makis Psomiadis, un giocatore della nazionale, due arbitri e gli allenatori Papakostas e Papayiannis e il presidente del Levadiakos (squadra dove gioca il nostro Napoleoni). Per tutti, le accuse sono gravissime: associazione per delinquere, riciclaggio e truffa. Le squadre rischiano la retrocessione. Che il pallone greco fosse marcio lo si sapeva gi dal 2009 quando la Uefa invi alla federcalcio ellenica un dossier con lelenco di 41 partite, soprattutto della B, considerate da leggermente sospette a sospette e corrotte, tra cui un Panionios-Dinamo Tbilisi di Coppa Uefa del 2004. Nel mirino anche la gara della stagione 2006, Xanthi-Panathinaikos 3-2. Secondo fonti ben informate, pare che un sospettato avesse puntato in Asia quasi 4 milioni di euro sul risultato esatto vincendone oltre 21. Israele Scandalo scommesse anche in Israele: arrestati Hatzor e Sinai, proprietari dellHapoel Tikva, squadra del massimo campionato, e l'ex tecnico, Naim. Sotto inchiesta sarebbero finite diverse gare e le accuse di corruzione riguarderebbero i pi alti livelli del calcio locale. La polizia sospetta che lHapoel abbia provato a influenzare la designazione degli arbitri, con allenatore e giocatori costretti ad assecondare gli interessi della criminalit nelle scommesse.

LA RICOSTRUZIONE PER LACCUSA IL PORTIERE E IL COLPEVOLE DELLAVVELENAMENTO, LA DIFESA SMENTISCE: MANCA LA PROVA DELLACQUISTO DEL FARMACO

Paoloni e le 4 farmacie per comprare il Minias


FRANCESCO CENITI DAVIDE ROMANI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dIl peccato originale dellinchiesta Last Bet terreno di lotta giuridica. Nessuno mette in dubbio che a cinque giocatori e un massaggiatore della Cremonese sono state rilevate nel sangue tracce di Minias dopo la gara contro la Paganese del 14 novembre 2010. Laccusa ritiene di aver individuato almeno un colpevole: Marco Paoloni. Almeno uno perch non si esclude una seconda persona. Tesi respinta dalla difesa: per gli avvocati Emanuela Di Paolo e Luca Curatti non c prova che incastri Paoloni. Il giocatore ha negato ogni addebito negli interrogatori, parlando di un ricatto da parte del duo Erodiani-Pirani: Abbiamo la ricetta con il nome di tua moglie, se non ci fai recuperare i soldi ti roviniamo, stata la sua versione.

Ricostruzione Al di l delle supposizioni, ci sono i fatti accertati: la ricetta del Minias prescritta da

Pirani per Michela Spinelli (moglie di Paoloni) non stata trovata in possesso del calciatore, Pirani aveva invece loriginale ed Erodiani una fotocopia. Il dentista di Ancona un giorno prima di Cremonese-Paganese, spedisce un fax alla tabaccheria Superti (come riportato dallordinanza). I titolari hanno confermato come il giocatore fosse loro cliente, ma di quel giorno ricordano poco. Per provare che sia stato Paoloni ad avvelenare i compagni, agli inquirenti non resta che trovare la farmacia dove stato acquistato il Minias. Paoloni avrebbe avuto a disposizione dalle 15.12 (ora di arrivo del fax) alle 17 (quando si presenta nel ritiro della Cremonese). Quel sabato pomeriggio erano 11 le farmacie aperte, ma quelle alla portata del portiere sono 4 (tutte con telecamere di sorveglianza). Col grafico abbiamo ripercorso lipotetico cammino alla ricerca del farmaco. Intanto, aspettando gli accertamenti su cellulare e iPhone di Paoloni, la linea Maginot degli avvocati sembra tenere.

VENERD 24 GIUGNO 2011

LA GAZZETTA DELLO SPORT

SERIE BWIN LINTERVISTA


GUGLIELMO LONGHI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

LEGA PRO
MERCATO

dE malato, a pezzi, depresso: le voci gli ronzavano attorno dopo quel maledetto Torino-Varese di fine agosto. E lui zitto, muto. Ora che ha deciso di andare a Modena per riprovarci, Marco Bernacci racconta per la prima volta cosa gli era successo.
Guarito dallo psicanalista?

Spezia: c Testini in arrivo


Alessandria e Ravenna respirano: okay la cessione

Come? No, chiariamolo subito: io non ero depresso.


E perch aveva mollato tutto?

Perch ero stufo marcio del calcio, non sopportavo pi lambiente, le persone. Ho deciso di staccare la spinta, di prendermi una pausa, una specie di anno sabbatico. Volevo stare bene con me stesso.
Cosa ricorda della sua prima e ultima partita col Torino?

Che avevamo perso e che mi ero mangiato un gol incredibile.


Ah, la classica goccia...

Marco Bernacci, 27 anni, in maglia granata nellunica partita giocata con il Torino alla prima giornata di campionato LIVERANI

Emiliano Testini, 34 anni LAPRESSE


BENTIVOGLI-PINOTTI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

No, guardi: i gol me li manger ancora, il destino di un attaccante. La verit che ero appena arrivato, che avevo fatto solo un paio di giorni di preparazione, che Lerda mi aveva chiesto se me la sentivo e gli avevo detto di s. Ma ho sbagliato, non avrei dovuto giocare n accettare quel trasferimento. Ma pensavo di farcela.
E cos ha salutato tutti.

Il ritorno di Bernacci Ho passato un anno per capire la mia vita


La punta riprende a Modena dopo lo stop con il Torino Depresso? No, ero stanco del calcio, dovevo fermarmi
na dove sono nato e cresciuto.
Si allenato?

Rinunciando tra laltro a un bel po di soldi, che comunque non sono mai stati la priorit della mia vita. Per una settimana ho spento il cellulare, non ho letto giornali n visto la tv. Poco per volta la gente si dimenticata di me, anche se ogni tanto sentivo qualcosa di strano e di sbagliato.
E perch non intervenuto per chiarire?

Qualcosa ho fatto, ma so che sar durissima cominciare, ritrovare il ritmo partita. Lidea non mi spaventa.
Che cosa le mancato?

ha detto
SULLA FAMIGLIA

Mi sono tuffato nella famiglia, nato mio figlio, ho visto gli amici. E sono rinato

piazza ambiziosa e star vicino a casa. E poi il d.s. Pari mi piaciuto perch non ha fatto domande, mi ha solo ricordato che mi voleva lanno prima. Lho apprezzato molto.
Bergodi?

dImportanti novit per due societ di Prima divisione. Ieri c stato il passaggio di tutte le quote del Ravenna dal gruppo di Gianni Fabbri a Sergio Aletti. Anche se al momento le garanzie bancarie restano quelle prestate dallo stesso Fabbri e dal vicepresidente Antonio Ciriello. Risolta (finalmente) anche la crisi dellAlessandria. La societ stata venduta, presidente sar Gionata Cella, presidente onorario il notaio Mariano che ha coordinato loperazione. Ieri sono stati fatti i bonifici degli stipendi, dei contributi e dellIrpef. Sarri ha intanto rescisso il contratto. Buone notizie anche da Trieste: o.k. l'iscrizione al campionato.

Ho imparato che non bisogna inseguire tutto quello che viene detto su di te.
Che cosa ha fatto in questi mesi?

Niente di particolare, ho fatto una full immersion nella famiglia, sono stato con Simona, un mese fa nato mio figlio Giacomo. E poi ho visto gli amici, mi sono goduto Cese-

La partita, lallenamento, i ritiri. Tutto. A un certo punto ho capito che lintervallo era finito. E cos il Bologna, proprietario del cartellino, mi ha aiutato a trovare una sistemazione.
Perch Modena?

SUL TORINO
Un errore andare al Toro, poi ho fatto la scelta giusta anche se ho perso molti soldi

Non lo conosco, lo ricordo da difensore della Lazio.


La sua nuova squadra?

So che verr rinforzata. Bisogna fare bene, lanno del centenario.


Come finir stavolta?

SU MODENA
Si sta bene e sono vicino a casa. E poi il d.s. Pari non mi ha fatto domande sul passato

Perch una citt bella, la

Finir che stavolta ce la faccio, non tolgo il disturbo dopo la prima partita...

LE TRATTATIVE

Dubbio Busc: il Qatar o il ritorno a Empoli


Il Bari punta su Sansone e Gomez. Idea della Samp: Rispoli sulla fascia
BIANCHIN-BREGA-CIONI
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

dIl mercato sar anche giovane ma i trentacinquenni sanno agitare una citt. A Empoli si parla di Antonio Busc, in Toscana nei migliori anni della sua vita, dal 2002 al 2009: potrebbe dare presto lok a un ritorno stile-Tavano. Busc per svincolato e valuta anche la possibilit Qatar. Gli azzurri intanto trattano il difensore Sini della Roma e studiano le avversarie. Il Padova sta facendo una squadra interessante. Presto chieder di riavere in presti-

to De Paula, che non ha riscattato dal Chievo, e dovrebbe firmare a breve per Osuji, tornato al Milan. Tra le big, novit al Brescia: sono tornati Budel e Cordova, stato riscattato Magli (dal Como) e in formazione dovrebbero trovare spazio Martina Rini e Paghera, tornati da Verona. Ecco, il Verona: i giallobl pensano a Gorzegno per la difesa, dove il Livorno avr Bernardini dopo il rinnovo della compropriet col Varese. I toscani intanto parlano con lInter per Crisetig, vanno alle buste con la Juve per Volpe e ritrovano Pulzetti: il Chievo non ha esercitato il riscatto. Telenovela Insigne Un discorso a parte meritano la Samp, vicina a Rispoli (Lecce), e il Torino, che pensa a Bentivoglio e sogna Mantovani: difficile, perch il Palermo strafavori-

to. Fa passi avanti il Bari, che dovrebbe prendere met Sansone dal Siena e per lattacco parla col Verona per Gomez. A proposito di passi avanti, il Crotone ha lavorato per tre giovani: Belec, Insigne e Zigoni. Per il portiere ci sono altri pretendenti, per lattaccante ex Foggia favorito il Pescara, che potrebbe chiudere oggi. Gli abruzzesi hanno preso Martella in prestito e rinnovato le compropriet di Del Papa e Maniero con la Juve, vogliono i giovani Romagnoli (Milan, preferito a Mangoni per cui si andr alle buste col Chievo) e Regini (Samp). Si capisce che arrivato Zeman: ha chiesto anche Farias (ex Foggia) e Fabinho (ex Salernitana).

Antonio Busc, 35 anni


TERRUSO

Firma Cittadella Ancora meglio il Sassuolo, che potrebbe prendere Paponi dal Bologna, e il Modena: avr dal Parma il centrocampista Alessandro De Vitis, figlio di Tot, e in mezzo vuole Carobbio (Siena). Il Gubbio invece segue Casoli (Spezia/Fiorentina) ed Erpen (Sorrento), mentre il Vicenza tiene Mustacchio, non in prestito ma a met con la Samp, e chiede il centrale Checcucci (Chievo, era al Lumezzane). Nella stessa zona, c un nome da aggiungere al Cittadella: Schiavon, ex Portogruaro. La Nocerina aspetta Donnarumma dal Napoli e ha laccordo col Pescara per Pomante, mentre la Juve Stabia ha lidea Brighenti (Viareggio). La Reggina rivuole Ceravolo e sa che per tenere Bonazzoli dovrebbe convincerlo a ridursi lingaggio.

Prima divisione Lambizioso Spezia vicino a un colpo di rilievo: lesterno Testini (Triestina). Il Como ha chiesto al Padova il difensore Boscaro. Il Gavorrano ha preso Rosati dallEmpoli, ultima stagione al Borgo a Buggiano. Il Poggibonsi vuole il difensore Anzilotti del Livorno. Migliorini e Rossi rimangono alla Spal che ha rinnovato la compropriet con Livorno e Cesena e che dal Vicenza avr il marocchino Arma. Il Pergocrema ha ceduto Gritti (di rientro dalla Sacilese) al Campobasso. Il Frosinone rinnova col Genoa la compropriet di Gucher e prolunga di un altro anno il suo prestito al Kapfenberger, Bocchetti rientra (il Sassuolo non lo ha riscattato) mentre sta per essere scelto lallenatore: Carlo Sabatini. Potrebbe seguirlo a parametro zero lattaccante Rabito, ex Padova. Il Carpi interessato al centrocampista Obeng del Santarcangelo, nell'affare potrebbe inserire anche il prestito della punta Paganelli, appena rientrato dalla Giacomense. Seconda divisione Il Poggibonsi ha preso il centrocampista Settembrini e ora punta allattaccante Broso (Crotone). La Vigor Lamezia ha chiuso per Cane (Primavera del Genoa). Il Santarcangelo avr in prestito dal Sassuolo due centrocampisti, Lodovisi e Schiavini (Fano). I romagnoli cercano poi anche la punta Nicola Ferrari, sempre del Sassuolo (rientrato dal prestito al Fano). Il Renate vicino al centrocampista Carminati dell'Albino Leffe. A Treviso va il trequartista panamense Herrera, ex Pordenone. II Borgo a Buggiano ha acquistato il difensore Tafi, ultimo anno a Prato.