Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia AUTORE :N.D.


PAGINE :16
SUPERFICIE :19 %

5 agosto 2022 - Edizione Ascoli e San Benedetto

«Violenzadi genere,convenzionecon Unirnee Uniurb»


L'assessoreSaltamartini:
«Collaboriamo con tutti
gli atenei marchigiani»

L'IMPEGNO no socio-sanitario regionale.


Non solo: nell'articolo 3 com-
MACERATA «Abbiamo stanzia- ma 2, siprecisa che le Universi-
to lOmila euro per le Universi- tà, tutte, sono componenti es-
tà di Macerata e Urbino nell'ul- senziali dell'assettoistituzio-
tima giunta regionale per atti- nale, per concorrerealla deter-
vità di studio ed analisi sulla minazione e al perseguimento
violenza di genere nelle Mar- delle finalità del servizio sani-
che ». Ad annunciarloè l'asses- tario regionale. Sitratta - con-
sore regionaleFilippo Salta- clude l'assessore- di specula-
martini. «La delibera ratifica zioni politiche da campagna
la convenzione tra le due Uni- elettorale. Questagiunta ha un
rapportocorroboratocon tut-
versità e la Regioneper la con- te le Università delle Marche.
divisione di obiettivi e buone La ricerca scientifica e medica
pratiche, abbiamoun rappor- èuno dei principidi questari-
to consolidato con tutti gli ate-
forma » .
nei marchigiani » , spiega l'as-
sessore alla Sanità rispetto alle © RIPRODUZIONE RISERVATA

polemiche emersenell'aula
consiliare durante il dibattito
sulla propostadi legge n. 128
che riforma il Sistema sanita-
rio regionale.«L'Università Po-
litecnica delle Marche è l'uni-
ca citata con il suo nome
nell'articolo 6 comma 3, in
quantoha la facoltà di Medici-
na e Chirurgica percui, in base
al Dlgs n. 517/1999,sono disci-
plinate le modalità di regola-

zione dei rapporti tra Sistema


sanitarioregionale e Universi-
tà. Ma nella leggenon manca-
no i riferimenti a tutte le Uni-
versità, anche se non richiama-
te ciascuna con il suo nome». Filippo Saltamartini
«I commi 1 e 2 - prosegue - reci-
tano così: La Regione pro-
muove e valorizza leattività di
ricerca e di formazionesvolte
dalle Università delle Marche
concorrendoa progettie pro-
grammi di comuneinteresse,
definiti d'intesa fra la Regione
medesima e le singole univer-
sità. Le università contribui-
scono, per quanto di compe-
tenza, all'elaborazione del Pia-

Tutti i diritti riservati

Potrebbero piacerti anche