Sei sulla pagina 1di 108

Micoterapia

Micoterapia Funzionale

E' l'utilizzo dei funghi medicinali, intesi come


alimenti nutraceutici, per modulare il sistema
immunitario, per riequilibrare il metabolismo e
come supporto nelle malattie cronico degenerative

Dr. Sacco Antonio


Ricerca scientifica
In PubMed:
Oltre 14721 studi scientifici sui funghi
Oltre 1330 lavori scientifici sui funghi
in Oncologia
Oltre 900 lavori su funghi e beta-
Micoterapia Funzionale

glucani

Dai funghi sono state estratte oltre 40


frazioni polisaccaridiche:

• Lentinan (Shiitake)
• PSK e PSP (Coriolus versicolor)
• D-fraction (Maitake)
• Betulin (Chaga)
• Schizophyllan (Schyzophyllum commune)
• Ergosterolo (ABM)
MICROFUNGHI MACROFUNGHI
• Spesso patogeni per l’uomo • Basidiomiceti
Candida spp, Aspergillus fumigatus o Polipori
Evolutivamente più antichi

• Ma anche utili o Lamelliformi


Micoterapia Funzionale

Penicillium notatum--> Più recenti, hanno sviluppato


strategie di sopravvivenza
penicillina, tolypocladium
• Ascomiceti
inflatum--> ciclosporina
o Tra cui il Cordyceps spp

Saccharomyces cerevisiae-->
produzione di birra e vino
Caratteristiche dei funghi
• Non compiono la fotosintesi clorofilliana, quindi non
sono in grado di utilizzare l'energia del sole per
sintetizzare glucosio a partire dall'anidride carbonica
Micoterapia Funzionale

dell'aria;
• Traggono le sostanze nutritizie non a partire da sali
minerali inorganici, ma da sostanza organica, di origine
vegetale, animale, fungina o batterica;
• Presentano caratteristiche biochimiche esclusive:
zuccheri particolari che non vengono sintetizzati dagli
altri organismi viventi (trealosio), presenza di chitina
(che si trova anche in alcuni animali, ma mai nei
vegetali).
3 modalità di comportamento
• Saprofitismo
Si nutrono di materiali organici appartenente a
Micoterapia Funzionale

organismi morti, vegetali e animali


• Parassitismo
Assumono nutrimento da piante o animali vivi,
causandone nel tempo anche la morte
• Simbiosi
Coinvolgimento di tipo
mutualistico con altri esseri
viventi (es.micorrize tra fungo e
piante)
COMPOSIZIONE DEI FUNGHI
• Proteine 10-40%
• 3-21% carboidrati
• 3-35% fibre insolubili
Micoterapia Funzionale

• Minerali dal substrato


• Vitamine B1, B2, niacina, biotina, Vit.C
• Ergosteroli (prec. Vit.D)
• Enzimi
• Triterpeni, altri metaboliti secondari
• 2-8% composti lipidici (acidi grassi liberi mono, di e trigliceridi, steroli, esteri
degli steroli, fosfolipidi)
• Basso contenuto calorico
La coltivazione dei Funghi
Micoterapia Funzionale

La coltivazione di funghi destinati ad un uso medicinale oltre che alimentare


prevede diverse e complesse operazioni:
• Selezione dei ceppi
• Coltivazione biologica su terreni privi di sostanze tossiche
• Corretta essicazione

Attualmente sono coltivate a fini commerciali circa 35 specie di funghi e di queste


almeno 20 lo sono su scala industriale.
La maggior parte di questi funghi ha importanza alimentare ma anche medicinale
Medicina Funzionale
La Medicina Funzionale offre un nuovo approccio al controllo e alla prevenzione di
Micoterapia Funzionale

malattie croniche, inglobando l’arte e la scienza della pratica medica.

Permette di comprendere disfunzioni di organi e apparati prima che si verifichino


lesioni evidenziabili da esami di laboratorio o di imaging convenzionali.

E’ la cosiddetta Medicina del Giorno Prima.

Integra metodiche diagnostiche tradizionali con sistemi di diagnosi funzionale più


avanzati.

Funzionale si riferisce allo studio dei processi fisiologici cellulari.

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia funzionale
E' l‘uso dei funghi medicinali,
sia in forma di alimenti che
Micoterapia Funzionale

come integratori, per prevenire


e correggere i fattori di rischio
in soggetti sani e per trattare
patologie cronico-degenerative,
già in fase conclamata.
Oltre al tropismo d’organo, si
tiene conto della predominanza
neurovegetativa al momento
della prescrizione, rispettando
l’individualità biochimica.

Dr. Sacco Antonio


Diagnostica Funzionale
In un soggetto sano, asintomatico, con esami di routine nella norma, quali
funghi medicinali saranno da prescrivere?
Di cosa dovremo tener conto?
Micoterapia Funzionale

Solamente di esami prediventivi funzionali, quali :


• Uro-Digestive Test
• Test per lo stress ossidativo
• Analisi minerale tissutale del capello
• Profilo di detossificazione epatica
• Dosaggio ormonali salivari
• Valutazione dei metalli pesanti

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale

Mineralogramma
Invecchiamento e
Medicina Funzionale
La Medicina Funzionale ritiene che l’invecchiamento sia dovuto allo squilibrio
di almeno otto fenomeni biochimici:
Micoterapia Funzionale

• funzione mitocondriale
• stress ossidativo
• glicazione proteica
• infiammazione cronica
• difetti di metilazione
• alterata immunità
• alterata comunicazione intercellulare
• riduzione dei processi di disintossicazione

Dr. Sacco Antonio


Farmaci di
derivazione fungina

• Penicillina da Penicillium Notatum


Micoterapia Funzionale

• Cefalosporine da Acremonium Chrysogenum


• Acido fusidico da Acremonium Fusidioides
• Ciclosporina da Tolypocladium Inflatum
• Griseofulvina da Penicillium Griseofulvum
• Alcaloidi segale cornuta da Claviceps Purpurea
• Lovastatina contenuta naturalmente in Pleorotus
Ostreatus
• Alcuni funghi contengolo elevate quantità di
vitamina D ed alcuni sono fonte naturale di Taxolo
Dr. Sacco Antonio
Ruolo terapeutico dei funghi
Tutti i funghi hanno in comune le tre seguenti funzioni:
• immunomodulazione
• azione antinfiammatoria
• detossificazione epatica
Micoterapia Funzionale

Mentre ogni fungo in base al suo tropismo d’organo


ha effetti specifici sulle seguenti funzioni:
• fluidificazione del sangue
• chelazione dei metalli pesanti
• antagonizzazione delle spinte anomale di crescita cellulare
• sinergia con chemio-radioterapia
• regolazione livelli di glicemia colesterolo e trigliceridi nel sangue
• anti-diabetiche
• supporto performance sportive
• anti-tumorali
• riequilibrio batteri intestinali
Dr. Sacco Antonio
ESTRATTO, IN TOTO o
SINERGIA DI FUNGHI BIO?

• FASE ACUTA:
Micoterapia Funzionale

ESTRATTO di funghi medicinali titolato in beta-glucani, triterpeni e polisaccaridi (1:6-1:15).


Concentrato almeno sei volte: per ogni chilo di estratto servono almeno sei chili di funghi
secchi (almeno il triplo di funghi freschi).

• FASE SUBACUTA E CRONICA:


SINERGIA d’estratto titolato in beta-glucani, triterpeni e polisaccaridi + Fungo in toto (1:1)

• DETOSSIFICAZIONE, PREVENZIONE, MANTENIMENTO E TERAPIE DOLCI:


FUNGO IN TOTO (1:1): Fungo lavorato a freddo preserva tutte le qualità micologiche del fungo
appena raccolto con gli enzimi attivi che catabolizzano metaboliti di scarto e tossine.
TIPO DI AZIONE

• Le molteplici attività dei funghi sono legate all’azione


Sinergica (effetto fitocomplesso) di numerosissime molecole
Micoterapia Funzionale

bioattive isolate e studiate in vitro, su modelli animali ed in vivo

• Insieme esercitano un’azione adattogena --> ripristino dell’omeostasi


Fattore Adattogeno (Brekhman, Dardymov, medici olistici russi, 1958)
"fattore dotato di azione normalizzante aspecifica e indipendente dalla
direzione dello stato patologico“ o “fattore che facilita i processi fisiologici
necessari ad adattarsi più rapidamente a situazioni di stress, aiutando così
l'organismo a sopportare condizioni di carico fisico e psichico anomali”
• Non provocano stress aggiuntivo all’organismo
• Effetto non specifico  attività di regolazione
FORME DI UTILIZZO
• FUNGHI INTERI/MICELI -
ADATTOGENI
Sostanze naturali che
Micoterapia Funzionale

ripristinano l’equilibrio
dell’organismo - azione su tutti i
sistemi PNEI

• ESTRATTI - BRM (Biological


Response Modifiers) naturali
Sostanze in grado di ripristinare
il corretto funzionamento del
sistema immunitario
MOLECOLE BIOATTIVE
Micoterapia Funzionale

Le PROPRIETA’ DEI FUNGHI sono legate principalmente a 3 classi di composti:


• Enzimi: prevenzione dello stress ossidativo e inibizione della crescita cellulare
Lattasi, SOD, glucoso-ossidasi, perossidasi…

• Metaboliti secondari: varie attività biologiche


Lectine, steroli, triterpeni/terpenoidi, antibiotici, sostanze chelanti, alcaloidi,
lattoni…

• Polisaccaridi (chitina, β-D-glucani, glicoproteine)


Attività immunomodulante e antitumorale
Molecole bioattive
Le PROPRIETÀ dei funghi sono legate principalmente a 3 classi di composti:
La Micoterapia Funzionale nel Wellness

Enzimi
• SOD (anti-ox)
• CATALASI (detossic.)
• LACCASI (detossic+anti-ox)
• GLUTATIONE-PEROSSIDASI
• GLUCOSO-2-OSSIDASI o
• PIRANOSO-OSSIDASI (antiprolif.neoplastica)
• PROTEASI (anti-prolif.neo)
• COMPLESSO Cyt P450(detossicazione)

Metaboliti secondari

Polisaccaridi

Dr. Sacco Antonio


ENZIMI

• HOWELL circa un secolo fa ha preso in esame il ruolo chiave degli enzimi; ognuno di noi nasce
con un potenziale enzimatico proprio. Secondo la sua teoria esiste una relazione inversa tra il
Micoterapia Funzionale

consumo del potenziale enzimatico e la lunghezza della vita.


• La terapia enzimatica con i funghi può essere utile per supportare il sistema immunitario in
pazienti con sovraccarico tossinico a rischio di patologie degenerative
• SOD - catalizza la distruzione dei radicali superossido e protegge dallo stress ossidativo (deficit
di SOD è implicato nel Parkinson, nelle malattie oncologiche e nell’anemia)
• P-450 - sistema enzimatico di fase I coinvolto nel metabolismo e detossificazione di sostanze
endogene
• Trombina inibitori - regolazione della coagulazione

A.Karmali. Coriolus versicolor supplementation in CIN-1 (LSIL) HPV infection: mode of action. Clinical Journal of Mycology Vol 2 Ed. 1, pag 6-10; 2007

Jacob, C., Courbot, M., Brun, A. and Chalot, M. (2001) メ Molecular cloning and regulation of superoxide dismutase from fungus Paxillus involutusモ Eur.J. Biochem. 268, 3223-
3232. 9.

Ichinose, H., Wariishi, H. and Tanaka, H. (2002) メIdentification and hetelogous expression of the cytochrome P- 450 oxidoreductase from the white rot Coriolus versicolorモ Appl.
Microbiol. And Biotech. 59, 658-664.

Doljak, B., Stegnar, M, Urleb, U. and Popovic, T. (2001) メ Screening for selective thrombin inhibitors in mushroomsモ Blood Coagulation Fibrinolysis 12, 123-128.
METABOLITI SECONDARI
L’azione dei metaboliti secondari coadiuva la regolazione di tutta una serie di processi correlati
alla trasformazione neoplastica tra cui:
• induzione di apoptosi
• inibizione della neoangiogenesi tumore-indotta (es.steroli)
• inibizione della metastatizzazione delle cellule tumorali
Micoterapia Funzionale

• regolazione del ciclo cellulare


• regolazione delle cascate intracellulari di trasduzione del segnale
• Inibitori enzimatici (inibitori dell’aromatasi, della telomerasi e delle topoisomerasi)

Oltre all’azione antitumorale i metaboliti secondari hanno azioni


• Antistaminiche (triterpeni)
• cortison-like (triterpeni)
• Antipertensive (triterpeni)
• antiaggreganti piastriniche (adenosina)
• Ipocolesterolemizzanti (statine naturali)
• antibiotiche, antivirali
METABOLITI SECONDARI
La Micoterapia Funzionale nel Wellness

-TRITERPENI
- LATTONI
- NGF (Hericium)
-LECTINE
- SOSTANZE CHELANTI
- ALCALOIDI
- STEROLI, ERGOSTEROLI
- STATINE (Lovastatina)

Dr. Sacco Antonio


METABOLITI SECONDARI
- ANTIBIOTICI
• REGOLATORI CICLO CELLULARE (fasi da G1/S a G2/M)
Micoterapia Funzionale

• INIBITORI della TRASDUZIONE segnale intracellulare AMPK-dipendente


• INIBITORI dell’NF-kB (nuclear factor kB), delle PROTEIN CHINASI alterate
• INIBITORI di AROMATASI, SULFATASI, di 5-αREDUTTASI (Tumori Ormono-dip)
• INIBITORI delle TOPOISOMERASI e DNA POLIMERASI tumorali
• INIBITORI METALLOPROTEINASI di MATRICE (inibizione NEOANGIOGENESI e
METASTATIZZAZIONE)

Dr. Sacco Antonio


POLISACCARIDI
Attività immunomodulante e antitumorale
Micoterapia Funzionale

• Chitina
• α glucani
• β-D- glucani
• β mannani
• Ciclofurani
• glicoproteine

Dr. Sacco Antonio


Beta-glucani

• Beta-glucani: polisaccaridi complessi


Micoterapia Funzionale

caratterizzati da una struttura ripetitiva di


molecole di D-glucosio, nella quale tali
molecole sono unite da legami ß (1-3/1-6)
ad altre molecole di glucosio.

• I ß-glucani hanno la capacità di legarsi a


specifici recettori su neutrofili,
monociti/macrofagi, NK, e linfociti B e T,
stimolando così una risposta immunitaria.
Dr. Sacco Antonio
Beta-glucani fungini
• IMMUNOSTIMOLANTI • NON IMMUNOSTIMOLANTI
• - 1,3/1,6 D-glucani • - Catene con legame radicalico
• 1,3/1,4 (es.cellulosa)
Micoterapia Funzionale

- INSOLUBILI
• - ALTO e MEDIO p.m. • - SOLUBILI
• - BASSO p.m (5.000-10.000
Dalton)

Non tutti i ß-D-glucani contenuti nei funghi hanno attività antitumorale.


Questo tipo di attività sembra influenzata dalla solubilità in acqua, dalla
dimensione delle molecole e dalle tipologie di legame (ß-(1-6)-bonding system
in ß-(1-3) major chain).
Dr. Sacco Antonio
Beta glucani BRM
Micoterapia Funzionale

• β-glucani sono considerati "biological response modifiers" (BRM) per la


loro capacità di attivare il sistema immunitario

• Immunologi dell’Università di Louisville hanno scoperto che essi si legano


al Recettore CR3 del complemento e il sistema immunitario li riconosce
come non self

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale
Micoterapia Funzionale
Triterpeni

• Triterpenoidi e derivati
– attività citotossica e antitumorale
• Triterpeni
– ac.ganoderici A e C di Ganoderma lucidum  Inibizione del
rilascio di istamina
– Epatoprotettivi (ac.ganoderico R,S)
– Citotossici (ac.ganoderici T,V,W,X,Y,Z)
Shiitake: Lentinan
• Bassa biodisponibilità orale

• Attività antitumorale indiretta


Micoterapia Funzionale

• Potenzia l’azione di farmaci chemioterapici

• Rafforza il sistema immunitario

• Attività immunomodulante

Il β-glucano si lega con alta affinità ad


uno dei due siti di legame del
recettore CR3 su neutrofili, NK,
monociti-macrofagi. Il frammento
C3b del complemento si lega all’altro
sito di legame del recettore CR3.
Il doppio legame è essenziale per la
capacità cancer-killer.
Micoterapia Funzionale

Shiitake: Lentinan
Micoterapia Funzionale

Shiitake: Lentinan
Schizophyllum comune: schyzophyllan
Micoterapia Funzionale
Coriolus versicolor: PSK Krestin

•Diminuisce neoangiogenesi
•Induce apoptosi nelle cellule
tumorali
•Inibisce la telomerasi nelle cellule
tumorali
•Potenzia effetto farmaci
carcinostatici
•Azione antimetastatica
•Azione immunomodulante (stimola
NK, macrofagi e linfociti T)
•Potenzia effetto Tamoxifene
•Non ha interazioni negative con
farmaci allopatici
•Antiaterogenico
Coriulus versicolor: PSP

• Attiva le NK e ne aumenta l’attività citotossica


• Aumenta livelli di IL-2
• Aumenta rapporto CD4 helper/CD8 suppressors
• Stimola cellule Lymphokine-Activated Killer Cells
Micoterapia Funzionale

Funghi e Citochine
Micoterapia Funzionale

Funghi e Citochine
Cordyceps sinensis

Azioni farmacologiche:
Micoterapia Funzionale

• Riduce trigliceridi e colesterolo,


aumenta HDL
• Aumenta la potenza anabolica
• Epatoprotettore
• Rigenera i reni
• Azione antiossidante, antinfiammatoria
• Aumenta testosterone e DHEA
• Proprietà ergogene, anaboliche e adattogene
• Migliora la respirazione cellulare e l’utilizzo dell’O2 periferico
• Regolarizza la glicemia e aumenta la sensibilità periferica all’insulina

Dr. Sacco Antonio


Cordyceps sinensis
E’ un “tonico”, un rimedio per la
stanchezza e la fatica, e per questo
Micoterapia Funzionale

viene utilizzato per il recupero


energetico e nella convalescenza dopo
malattie debilitanti.

Afrodisiaco sia nell’uomo che nella donna


E un trattamento efficace in alcuni tipi di impotenza.
E’ stato utilizzato per trattare molte situazioni patologiche tra cui
malattie respiratorie e polmonari, patologie renali ed epatiche,
alterazione del profilo lipidico, malattie cardiovascolari ed è stato
utilizzato come supporto nelle malattie oncologiche
CORDYCEPS E ATLETI
• Aumenta la sintesi di ATP cellulare
e l’efficienza di utilizzazione
Micoterapia Funzionale

dell’ossigeno
• Aumenta la produzione di testosterone
• Aumenta la produzione di DHEA
• Migliora la funzionalità cardiaca (adenosina)
• Aumenta l’attività antiossidante nei
confronti dei radicali superossido
• Aumenta attività SOD
CORDYCEPS e TESTOSTERONE
Aumento livelli di testosterone
Numerosi studi in vitro e in vivo su
Micoterapia Funzionale

modelli animali hanno dimostrato la


capacità del Cordyceps di aumentare i
livelli di testosterone
Esperimenti sul topo hanno dimostrato un aumento del
170% del testosterone plasmatico. Questo effetto
sembra legato alla presenza di glicoproteine con
struttura simile a quella dell’LH in grado di legarsi ai
recettori per LH e di stimolare la produzione di
testosterone
ATTIVITA’ ANTIOSSIDANTE
Micoterapia Funzionale
CORDYCEPS e ANZIANI
• Prevenzione aterosclerosi
• Cordyceps riduce i livelli di LDL e aumenta quelli di HDL
• Riduce la pressione sanguigna ed il rischio di
Micoterapia Funzionale

aggregazione piastrinica intravascolare aumentando i


livelli di NO
• Effetto ipoglicemizzante e di sensibilizzazione periferica
all’insulina
• Miglioramento della stanchezza
• Ridotta sensazione di freddo
• Riduzione insonnia, ansia, amnesia, depressione
• Miglioramento funzioni sessuali
• < Sindrome metabolica
COMPOSIZIONE DEL CORDYCEPS
• Polisaccaridi e glicoproteine
• Analoghi dei nucleosidi
Micoterapia Funzionale

• Cordycepin
• HEAA
• Proteine e composti dell’azoto
• Steroli
• Acidi grassi insaturi
• Minerali
• Vitamine
ANALOGHI HEA
• Aumentano il livello energetico
• produzione ATP >30%
Micoterapia Funzionale

• utilizzazione Ossigeno >40%


• Regolazione della glicemia
• Riduzione dell’appetito
• Aumento della libido e delle funzioni sessuali
• Riduzione del desiderio di alcool
Cordyceps sinensis
Azioni farmacologiche:

• Effetto antiaging
• Afrodisiaco
Micoterapia Funzionale

• Antitumorale
• Immunomodulante
• Antidepressivo, regola l’asse adrenalina
e dopaminergico, ma non quello serotoninergico
• Antiaritmico, cardiotonico nonché antipertensivo
• Protezione da Radio e Chemio
• Negli anziani: aumenta l’efficienza mentale, la funzionalità cardiaca, la
vitalità, l’appetito e il desiderio sessuale
• Negli atleti: prevenzione dell’over training, miglioramento del recupero
muscolare, migliora la produzione di ATP, riduce l’acido lattico, aumenta il
testosterone, riduce il cortisolo

Dr. Sacco Antonio


PORIA COCOS
La Micoterapia Funzionale nel Wellness

Contiene:
• Triterpeni
• Ergosteroli
• Polisaccaridi e glicoproteine (spachyman e
pachyman)
• Fibre insolubili
• Vitamine del gruppo B
La Micoterapia Funzionale nel Wellness

Dr. Sacco Antonio


PORIA COCOS
PORIA COCOS
La Micoterapia Funzionale nel Wellness

INDICAZIONI CLINICHE

• Edemi, ritenzione idrica


• Ansia, insonnia, nervosismo, tensione, stanchezza
• Attività antinfiammatoria sulla pelle (psoriasi,
acne, eritema solare)
• Infezione da EBV
• Supporto nel trattamento di leucemia e K gastrico
• Convalescenza o in corso di terapie impegnative
• Possibile effetto anti-rigetto
• Antiabortivo
Combinazione di diversi funghi
Sinergia e potenziamento dell’effetto terapeutico
Micoterapia Funzionale

Ogni singolo fungo contiene in modo peculiare particolari


sostanze o principi attivi (beta-glucani, terpenoidi, enzimi etc.)
che gli conferiscono il tropismo d’organo.
La contemporanea presenza nello stesso mix di differenti
beta-glucani provenienti da funghi diversi amplifica la
specifica azione di ognuno, conferendo un’attività potenziata
rispetto alla semplice somma dei principi attivi.

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale

Dr. Sacco Antonio


Razionale dell’utilizzo dei funghi
nella Sindrome Metabolica
Micoterapia Funzionale

Dr. Sacco Antonio


Ganoderma Lucidum (Reishi)

• È chiamato fungo dell’immortalità o dei 10.000 anni


• È annoverato tra le dieci sostanze naturali più efficaci
• È l’antiossidante ed antidegenerativo per eccellenza
Micoterapia Funzionale

• Riduce il colesterolo plasmatico


e regola l’infiammazione dell’endotelio
• Riduce l’ipertensione da stress e l’infiammazione cronica
sistemica
• Controlla l’ansia, favorisce il sonno
e abbassa la percezione dello stress
• Calma la mente e tonifica il corpo
• È un adattogeno

Dr. Sacco Antonio


Ganoderma lucidum o Reishi
Sostanze bioattive contenute:

• Circa 400 composti bioattivi tra cui


- 140 triterpeni – terpenoidi
- Oltre 200 tipi di polisaccaridi e glicoproteine
- Nucleotidi
Micoterapia Funzionale

- Cerebrosidi
- Steroli precursori ormonali
- Acidi grassi
- Minerali (germanio in grande quantità, Fe, Cu, Zn, Mg, Mn, K, Ca)
- Vitamine gruppo B e acido folico
- 17 amminoacidi tra cui tutti gli essenziali
- Proteine con specifiche attività
- Enzimi antiossidanti (SOD, laccasi) ed enzimi detossificanti (citP450)
- Adenosina
- Sostanze ad attività antistaminica – acido ganodermico C e D

Phytother Res 1999 Sep; 13(6):529-31 Triterpene antioxidants from ganoderma lucidum.
Zhu M, Chang Q, Wong LK, Chong FS, Li RC, Department of Pharmacy, The Chinese University of Hong Kong, Shatin, N.T., Hong Kong, China.
Lakshmi B, Ajith TA, Sheena N, Gunapalan N, Janardhanan KK., Teratog Carcinog Mutagen 2003;23 Suppl 1:85-97 Antiperoxidative, anti-
inflammatory, and antimutagenic activities of ethanol extract of the mycelium of Ganoderma lucidum occurring in South India.
Acta Medica (Hradec Kralove) 1999; 42(4):123-5 Anti-inflammatory triterpenoids from mysterious mushroom Ganoderma lucidum and their potential
possibility in modern medicine. Patocka J, Department of Toxicology, Purkyne Military Medical Academy, Hradec Kralove.
Ganoderma Lucidum (Reishi)
Micoterapia Funzionale

• Attività epatoprotettiva
• Migliora l’attività tiroidea
• Migliora l’ossigenazione
• Ripara i danni ossidativi
• Riduce il colesterolo e l’accumulo lipidico
• Protegge fegato e reni
Dr. Sacco Antonio
Ganoderma Lucidum (Reishi)
Azioni farmacologiche

• Supporto oncologico
- Riduce gli effetti collaterali di CT e RT
Micoterapia Funzionale

- Riduce i rischi di metastatizzazione


- Migliora la qualità di vita
- Riduce il dolore neoplastico
- Aumenta i livelli di cellule NK e linfociti T citotossici e quindi la sorveglianza
immunitaria
- Effetto cardioprotettivo e cardiotonico
• Antibatterico e antivirale
• Azione antiandrogenica nell’IPB e nel K della prostata
• Azione epatoprotettiva e antiepatite B grazie all’acido ganoderico R con
effetto antifibrotico
• Supporto al metabolismo energetico attivando il ciclo di Krebs, enzimi e
mitocondri
• Antinvecchiamento
• Prevenzione neurodegenerativa (Parkinson e Alzheimer, attenua la
neurotossicità indotta dalla Beta Amiloide)
Dr. Sacco Antonio
Ganoderma Lucidum (Reishi)
Attività antiandrogenetica
Micoterapia Funzionale
Reishi - Acido Ganoderico DM
Micoterapia Funzionale

Meccanismi proposti attraverso cui GA-DM può inibire i meccanismi di proliferazione cellulare e le metastasi del cancro della
prostata. GA-DM inibisce l’attività della 5-α-reduttasi che previene la normale conversione di testosterone a DHT (destra).
DHT è un potente attivatore dell'AR, ma il legame competitivo di GA-DM/DHT blocca l'interazione di DHT con AR, prevenendo
la traslocazione al nucleo e il segnale di pro-sopravvivenza. GA-DM può inibire anche l’ osteoclastogenesi mediata da RANKL,
che riduce il riassorbimento osseo e limita le metastasi ossee del cancro della prostata. E’ stato ipotizzato che un
nanoparticle-delivered GA-DM indirizzato ai recettori di folato sulla superficie di cellula di cancro di prostata (destra più
basso) faciliti l’apoptosi delle cellule cancerose, con tossicità trascurabile sulle cellule circostanti.
Ganoderma Lucidum (Reishi)
Micoterapia Funzionale
Ganoderma Lucidum (Reishi)
Micoterapia Funzionale
Ganoderma Lucidum (Reishi)
Azioni farmacologiche

• Effetto antiallergico
• Effetto antiossidante
Micoterapia Funzionale

• Effetto immunomodulante
- Ripristino dell’equilibrio TH1/TH2
- Effetto di stimolazione su leucociti, macrofagi/monociti, NK e LAK
- Aumento attività citotossica dei linfociti T e di IL-2
• Effetti a livello cardiovascolare
- Inibisce l’aggregazione piastrinica grazie ad acido ganodermico S ed
adenosina con azione simile all’aspirina
- Riduce l’ipertensione: 1) con meccanismo ACE Inibitore; 2) da inibizione sul
SN Simpatico e azione vagotonica e ossigenazione, per cui riduce la
pressione diastolica, rallenta il ritmo cardiaco, dilata i vasi periferici
- Effetto ipocolesterolemizzante con due meccanismi: da inibizione della
HMG-CoA Reduttasi, da inibizione dell’assorbimento enterico di colesterolo
• Effetto antinfiammatorio (50mg di polvere di Reishi hanno un’azione simile
a 5mg di idrocortisone)

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale

Reishi e NK
Ganoderma Lucidum (Reishi)

Azione antipertensiva dei triterpeni


Micoterapia Funzionale
Ganoderma Lucidum (Reishi)
Indicazioni al mineralogramma
• Rapporto Ca/P diminuito (dominanza simpaticotonica)
• Rapporto Ca/Na diminuito (ipertensione)
Micoterapia Funzionale

• Rapporto Ca/Mg <3 o >11 (ridotta tolleranza ai


carboidrati)
• Rapporto Fe/Cu diminuito o aumentato (allergie,
tumori, immunodepressione umorale o cellulare)
• Rapporto Na/K aumentato
o diminuito (SAG)
• Carico metalli tossici elevato

Dr. Sacco Antonio


Auricularia
INDICAZIONI:
Micoterapia Funzionale

• Antiaggregante piastrinico
• Azione antinfiammatoria sulle mucose
• Regola la glicemia, aumentando la sensibilità dei
recettori insulinici periferici
• Elevato contenuto fibre, mucillagini rendono feci
morbide, aumenta motilità intestinale
• Rinforza le pareti vasali (emorroidi, varici, placche
aterosclerotiche)
• Riduce concentrazione colesterolo totale e LDL
Auricularia
COMPOSIZIONE:
Micoterapia Funzionale

• Calcio, fosforo, ferro


• Carotene
• Vitamina B
• Adenosina: fluidificazione del
sangue, antiaggregazione piastrinica
• Polisaccaridi: azione immunomodulante
• Enzimi: azione antiossidante e detossificante
• SOD (Cu-Zn): azione antiossidante
Auricularia

CONTROINDICAZIONI
Micoterapia Funzionale

• Riduce la capacità di impianto dell’embrione


• Terapia antiaggregante e anticoagulante
• Ipertiroidismo
Micoterapia Funzionale

• Controllo ipercolesterolemia totale e dei dislivelli HDL, LDL nella sindrome metabolica
• Regolarizza pressione arteriosa e previene la formazione della placca aterosclerotica
• Disintossica il fegato e regola la disbiosi intestinale
• Modula il sistema immunitario
• Azione antimetastatica per l’elevata presenza di ergosterolo e aminoacidi
• Riduce livelli omocisteina per l’elevato contenuto di B12 e ac.folico
PROTOCOLLI
• DIABETE TIPO 1:
Cordyceps, Coprinus, Maitake e
Micoterapia Funzionale

Agaricus blazei Murrill

• DIABETE TIPO 2:
Coprinus e Agaricus blazei Murrill
 Associare Maitake se sovrappeso
 Associare Shiitake, Maitake e Reishi, se iperteso
PROTOCOLLI

• IPERTENSIONE ARTERIOSA
Micoterapia Funzionale

Reishi, Shitake
• IPERCOLESTEROLEMIA
Shitake
• SINDROME METABOLICA
Shitake, Maitake, Pleurotus, Ganoderma
PROTOCOLLI

Aterosclerosi e malattie cardiovascolari


Micoterapia Funzionale

• Auricolaria (adenosina: fluidificazione del


sangue, antiaggregazione piastrinica;
polisaccaridi: azione immunomodulante; enzimi:
azione antiossidante e detossificante; SOD (Cu-
Zn): azione antiossidante),
• Shitake (prevenzione depositi di colesterolo sulla
parete vascolare con inibizione formazione
lesione ateromasica),
• Reishi
PROTOCOLLI

• INFEZIONE DELLE VIE RESPIRATORIE


Micoterapia Funzionale

Coriolus (attività antimicrobica), Cordyceps


(miglioramento dell’ossigenazione, azione
antinfettiva, azione antivirale e
antireplicativa), Reishi (antinfiammatorio)
PROTOCOLLI
• HSV e HZV
Coriolus (azione antivirale, induzione della
Micoterapia Funzionale

risposta immunitaria TH1, ripristina risposta


immunologica nei soggetti immunodepressi) e
Cordyceps (azione antivirale e antireplicativa)
• EBV
Coriolus e Cordyceps
PROTOCOLLI
• INFEZIONE HIV:
Reishi (stimolo immunologico
Micoterapia Funzionale

triterpeni), Coriolus versicolor


(induzione della risposta immunitaria
TH1) e Cordyceps sinensis (azione antiretrovirale,
inibizione trascrittasi inversa, azione
antireplicativa, potenziamento sistema
immunitario)
• INFEZIONE HPV:
Coriolus versicolor (attivazione NK, cellule
dendritiche, macrofagi, >Th1)
PROTOCOLLI
• ARTRITE REUMATOIDE
ABM (azione immunomodulante) e Reishi
Micoterapia Funzionale

(azione cortison-like)
• PSORIASI
ABM, Reishi e Cordyceps
PROTOCOLLI
• TIROIDITE di HASHIMOTO
Reishi (azioni antinfiammatoria,
Micoterapia Funzionale

immunomodulante, modulazione ormonale)


• M. di BASEDOW
ABM (immunomodulante), Reishi (azioni
antinfiammatoria, immunomodulante,
modulazione ormonale), Shitake (prebiotico,
immunomodulante)
PROTOCOLLI

• SCLEROSI MULTIPLA:
Micoterapia Funzionale

Hericium Erinaceus estratto (erinacine e


ericenoni attraversano barriera
ematoencefalica inducendo rigenerazione
della mielina; produzione NGF) e Reishi
estratto (riduce attività pro-infiammatoria
delle cellule della glia)
PROTOCOLLI

• FIBROMIALGIA:
Micoterapia Funzionale

Coriolus versicolor (azione antivirale e di


potenziamento del sistema immunitario),
Cordyceps sinensis (azione antivirale degli
analoghi dei nucleosidi e cordicepina) e Reishi
(α e β glucani e triterpeni spostano la bilancia
Th2 a Th1 con effetti antinfiammatori e
antivirali)
PROTOCOLLI
• IPB
Reishi: azione antinfiammatoria e
Micoterapia Funzionale

antiandrogenetica (inibizione 5-α-reduttasi,


competizione recettori androgeni)
• PROSTATITE
Reishi e Coriolus versicolor (azione antimicrobica,
antinfiammatoria, potenziamento del sistema
immunitario)
• K PROSTATA
Reishi, Coriolus versicolor, Agaricus blazei Murrill
(azione antitumorale)
 Se metastasi: Maitake (azione antimetastatica,
antidolorifica, riduzione effetti collaterali)
PROTOCOLLI
• K vescica
Maitake (potenziamento sistema immunitario e
Micoterapia Funzionale

azione antitumorale e antimetastatica), Polyporus


umbellatus (azione diuretica, antinfettiva,
antinfiammatoria, immunostimolante della
vescica), Cordyceps sinensis (analoghi dei
nucleosidi con attività antireplicativa), ABM
(induce cellule dendritiche a produrre IL-12 ->
attivazione NK, azione antiangiogenetica,
proapoptotica)
PROTOCOLLI

• K pancreas e intestinale:
ABM (induce cellule dendritiche a produrre
Micoterapia Funzionale

IL-12 -> attivazione NK, azione


antiangiogenetica, proapoptotica), Hericium
(rigenera i tessuti legati agli organi digestivi),
Maitake (azione antimetastatica, riduce effetti
CT, anche in presenza di dolore)
PROTOCOLLI
• Sarcoma
Reishi (attivazione ciclo di Krebs con tropismo
Micoterapia Funzionale

muscolare specifico), Cordyceps sinensis


(attività antireplicativa con tropismo
muscolare), ABM (induce cellule dendritiche a
produrre IL-12 -> attivazione NK, azione
antiangiogenetica, proapoptotica)
Micoterapia Funzionale
Micoterapia Funzionale
PROTOCOLLI
• MIELOMA
Maitake (azione antidolorifica, antimetastatica
Micoterapia Funzionale

con tropismo osseo), ABM (induce cellule


dendritiche a produrre IL-12 -> attivazione NK,
azione antiangiogenetica, proapoptotica) ,
Polyporus (azione sul sistema linfatico,
velocizza rimozione tossine endogene,
tumorale e chemio-indotte)
Se affaticamento renale: Cordyceps sinensis
PROTOCOLLI
• Tumori linfatici
ABM (induce cellule dendritiche a produrre IL-
Micoterapia Funzionale

12 -> attivazione NK, azione antiangiogenetica,


proapoptotica) , Polyporus (azione sul sistema
linfatico, velocizza rimozione tossine endogene,
tumorale e chemio-indotte)
Se affaticamento renale: Cordyceps sinensis
PROTOCOLLI
• Carcinoma mammario
 non ormodipendente: Maitake e ABM
Micoterapia Funzionale

 se ormonodipendente: Coriolus e Maitake


• Carcinoma uterino
Codyceps, ABM, Coriolus, Maitake
PROTOCOLLI
• Cachessia neoplastica
Shitake e Polyporus umbellatus
Micoterapia Funzionale

• Chemioterapia
Coriolus Versicolor (PSP aumenta citotossicità da
ciclofosfamide), Cordyceps sinensis (migliora
effetti chemiosoppressivi Taxolo sul midollo
osseo) e Grifola frondosa (frazione MD aumenta
azione antitumorale e antimetastatica Cisplatino)
Agaricus Blazei Murrill
COMPOSIZIONE:

Elevato contenuto in β-glucani (prima scelta nel trattamento delle


patologie oncologiche)
Micoterapia Funzionale

Tirosinasi (Tirosina->Dopamina >Coenzima Q)


Minerali: Mg, K
Vitamine B
Proteoglicani (immunostimolante)
Glucomannani
Ac. Linoleico e Palmitoleico
AA. Essenziali
Ac. Nucleici
Complessi RNA-proteine
Steroli
Agaricus Blazei Murrill
Agaricus Blazei Murrill
Azioni farmacologiche:
• Antitumorale (stimola produzione NK)
• Riduce effetti collaterali CT e RT, induce ematopoiesi nel midollo
osseo, migliora qualità vita nei pazienti oncologici
Micoterapia Funzionale

• Epatoprotettore
• Modulatore dell’infiammazione cronica
• Ipoglicemizzante, Ipolipemizzante
• Immunomodulante
• Antibatterico ed Antivirale
• Antinfiammatorio
• Aumenta i livelli di adiponectina
• Antiallergico (inibizione diretta istamina)
• Antiaging
• Antipertensivo
Agaricus Blazei Murrill
azione antidiabetica
Micoterapia Funzionale

• Riduce l’assorbimento enterico di glucosio grazie alla presenza


di fibre e chitina
• Effettua detossificazione epatica (diabete tipo 2)
• Modula il sistema immunitario con protezione delle cellule di
Langerhans ß del pancreas nel diabete di tipo 1 – questo
effetto è particolarmente importante all’esordio della
malattia, quando il sistema immunitario si è appena attivato
contro le cellule ß del pancreas
Micoterapia Funzionale
Coriolus versicolor
Micoterapia Funzionale

Azioni:
Antibatterico, antivirale (es.HSV) e antimicotico per eccellenza
Antitumorale ormonodipendente
Chemio e radioprotettivo
Immunomodulante (PSK)
Antiastenico
Coriolus versicolor
Coriolus versicolor: PSK Krestin

•Diminuisce neoangiogenesi
•Induce apoptosi nelle cellule
tumorali
•Inibisce la telomerasi nelle cellule
tumorali
•Potenzia effetto farmaci
carcinostatici
•Azione antimetastatica
•Azione immunomodulante (stimola
NK, macrofagi e linfociti T)
•Potenzia effetto Tamoxifene
•Non ha interazioni negative con
farmaci allopatici
•Antiaterogenico
Coriulus versicolor: PSP

• Attiva le NK e ne aumenta l’attività citotossica


• Aumenta livelli di IL-2
• Aumenta rapporto CD4 helper/CD8 suppressors
• Stimola cellule Lymphokine-Activated Killer Cells
Coriolus versicolor

INDICAZIONI TERAPEUTICHE
• Sindrome da fatica cronica
Micoterapia Funzionale

• Affezioni virali: influenza, Herpes HIV, HPV,


epatiti
• Infezioni batteriche
• Toxoplasmosi
• Candidosi
• Leaky Gut Syndrome
• Tumori
Shitake
Azioni farmacologiche:
• Antibatterico, antivirale
• Antimutageno, antimitogeno
• Tonico
Micoterapia Funzionale

• Anticachettico
• Ipotensivo (riduce il rischio cardiovascolare)
• Antiaterosclerotico
• Emopoietico (aumenta la crasi ematica dopo chemio terapia)
• Effetto statino-simile (riduce del 30% i lipidi circolanti dopo tre ore
dall’assunzione, induce trascrizione intestinale delle HDL)
• Immunomodulante (stimola la produzione di interferoni, IL2, IL1 e TNF)

Dr. Sacco Antonio


Maitake
Sindrome Metabolica
Azioni farmacologiche:

• ipoglicemizzante, riduzione insulino-resistenza


Micoterapia Funzionale

• antinfiammatoria, antidolorifica
• ipolipemizzante
• emopoietica
• supporto oncologico (riduce effetti collaterali CT e RT)
• antimetastatica, pro-apoptotica
• epatoprotettiva, dose-dipendente
• antipertensiva
• sostegno immunitario (frazione D)
• controllo peso e fame nervosa

Dr. Sacco Antonio


Maitake e controllo glicemico

La X-fraction abbassa il glucosio circolante con modalità dose-dipendente.


Micoterapia Funzionale

La combinazione della riduzione dei livelli di insulina e di glucosio ematico


suggerisce un’azione di sensibilizzazione all’insulina. Non è stata evidenziata
tossicità

Attività antidiabetica della Frazione X del Maitake:


– correlata al metabolismo del glucosio dopo il suo assorbimento
– aumento del numero dei recettori periferici all’insulina
Inibisce l’enzima alfa glucosidasi, responsabile dell’assorbimento degli zuccheri
(effetto acarbosio-simile)

Dr. Sacco Antonio


Maitake D-fraction
• Stimola apoptosi ( in sinergia con la Vit C )

• Inibisce crescita e proliferazione cellulare


Micoterapia Funzionale

• Arresta ciclo cellulare

• Blocca la migrazione e le metastasi della cellula tumorale

• Riduce la farmaco-resistenza

Dr. Sacco Antonio


Pleurotus Ostreatus

Fonte di vitamine del gruppo B, acido folico, AA

Azioni farmacologiche:
Micoterapia Funzionale

• anticolesterolemica (alto contenuto Mevinolina)


• antiarteriosclerosi, flebotropica
• antialdosteronico
• epatoprotettiva
• antiossidante, antimetastatica
• antinfiammatoria
• antiaggregante piastrinica
• effetto antivirale, antiparassitario e antibiotico, attraverso la Pleurotina
• immunomodulante , supporto emopoietico
• miorilassante, antidolorifica

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale

Dr. Sacco Antonio


Micoterapia Funzionale

Dr. Sacco Antonio


GHEOS
Progetto
Benessere

Grazie per l’attenzione

Bergamo, 21-22 Maggio 2016

Dr. Antonio Sacco


antoniosacco@hotmail.fr
342 8018915

Potrebbero piacerti anche