Sei sulla pagina 1di 1

Cosimo Colazzo, nato a Melpignano (Lecce) nel L964, cornpositore, pianista, direttore d'orchestra, è autore di

una vasta produzione, premiato in concorsi nazionali e internazionali. La sua musica è stata eseguita in vari paesi
europei, negli Stati Uniti, in America Latina, in Giappone, ed è pubblicata da Rai.com.
Nel 2020 si colloca la composizione e produzione di due sue opere, entrambe su libretto di Giuliana Adamo:
l'opera comica La Locondiero, Musicape, il giovin signore iFestival Nuovi Spazi Musicali Ascoli), satira d'impronta
politica che mette alla berlina certo populismo da spiaggia invalso nel nostro Paese; l'opera seria Francisco
{Festival Nuova Consonanza Roma), che tocca iltema dell'identità di genere all'interno di una vicenda storica
risalente alla fine del '600.
Come pianista ha tenuto concerti in ltalia, in vari paesi europei, negli Stati Uniti, impegnato sulle letterature del
'900 e contemporanee.
È membro dell'equipe di ricerca del CESEM, Centro de EstutJos de Sociologia e Estética Musical, Nùcleo
Caravelas, della Universidade Nova di Lisbona.
È autore di saggi e volumi pubblicati in ltalia e all'estero. Recente la pubblicazione del suo libro: Musico e
impegno. L'ontifascismo e l'opero di Fernondo Lopes-Grogo, LlM, Lucca, 2A§,272 pp. Con un doppio CD
allegato.
Attualmente è docente di Composizione al Conservatorio di musica diTrento. Dello stesso Conservatorio è stato
direttore dal 2005 al2O1J.
E Focutty Member e artist in residence, a partire dal2O\2, presso la ltalian School del Middlebury College, in
Vermont (Stati Uniti).