Sei sulla pagina 1di 2

Il grafico del Minuetto in sol maggiore di Bach è stato realizzato da Egidio Pozzi, una composizione semplice

ma non dal punto di vista formale, vi sono due parti: nella prima parte corrisponde ad un periodo composto
formato d antecedente + conseguente che termina con PAC.

La seconda parte: in cui avviene una modulazione le ultime si ritorna in una in tonalità d ‘impianto ma con
un tema nuovo.

Nel complesso è una forma ibrida non facilmente classificabile.

Il grafico vi è un primop livello esterno e 3 livelli intermedi. Anche la secorda parte prende la stessa forma

Prima parte

Antecedente nel livello esterno non vi sono tante riduzioni solamente gli abbellimenti e la struttura
gerarchica delle note viene evidenziata dalla diversa dimensione delle note.

Sono presenti le legature tratteggiate per il prolungamento dello stesso suono 1 bt quintozug

Livello medio 3 si verticalizza il sol e vengono eliminate le note superficiali. Vi è una successioni lineare
mentre al basso un lungo prolungamento di tonica.

Per il quinto graqdo ci sono due interpretazione: inteso come nota di volta oppure vi è un anticipazione
della domintante e vi è un rovescio ora il do sara una nota di volta del sol, entrambe soluzione giuste.

Livello 2 rimne molto simile al 3 livello,

il kopfton sare il 5 re

antecedente temina con hc e vi sara un tired

seguira il conseguente identiche dal punto di vista melodico, tranne per la cadenza mentre dal punto di
vista armonico cambia, do bequadro di prima nota di passaggio il conseguente inizia con la dominate in
primo rivolto il sol raggiunto a sol collegamento linea diagonale.

Cadenza è formata dalla sequenza cadenzale completa T SD D T.

A b 12 vi è un anticipazione della figurazione della voce superiore per creare un moto che porterà alla
cadenza pac.

La sensibile non esiste nel ursaz 21 va pensato come una spece di contro canto.

Anche in questi casi nei tre livvelli intermedi non vi sono molte riduzione

Nel secondo vengono verticalizzate

nel primo livello il controcanto va omesso.

Seconda parte ha una modulazione alla dominante, la modulazione non si palesa subito ma con i
sucvcessive reiterazioni del do# dopo la pac vi è un do bequadro annulla è e da intendere una passaggio
momentaneo passaggio alla regione tonale della dominante, il do bequadro fa rivalutare la cadenza da pac
a HC.

Sezione contrastante, con una doppia interpretazione dal punto di vista tonale, il si la sol danno un 3zug
prolungamento del sol con anche tutte quelle 10 tra soprano e basso, nella DD vi è un disegno simmetrico
dove il la funge da perno.

Livello intermedio vengono elimintate le note accessorie e nel primo livello medio saranno verticalizzate

Vengono messi (8765) fra () perche non si puo andarte oltre in 5


Aggiunge nella lkinea superiore il (mi) per poter avere 65 NOTA IMPLICITA.

Sezione conseguente parte con il rivolto e quindi sara indicato da linea obliqua nel livello esterno ripresa
del kopfton della prima sezione

Disegno simmetrico anche qua

Viene aggiunta anche nota implicita per avere 21.

Grafico completo.

Entrambe antecedente e contrasting idea si ferma sul re HC secondo caso HC o PAC.

Vi sono tantissime anologie tra i blocchi messi a confronto. Sol 3 a sol 4 koppelung che è prolungato un con
3 zug discendente.

Potrebbero piacerti anche