Sei sulla pagina 1di 2

Comte

1.1 2.1
Legge dei tre stadi: ogni branca delle scienze, nel suo Lo spirito umano adotta nella sua storia, in tempi
cammino, è passata successivamente attraverso tre diversi, differenti atteggiamenti conoscitivi detti stadi
stadi: o metodi
- teologico o fittizio Lo stadio teologico, in cui lo spirito umano, tramite
- metafisico o astratto l’immaginazione, cerca la natura intima delle cose in
- scientifico o positivo agenti soprannaturali
La scoperta non è altro che la generalizzazione del Lo stadio metafisico, in cui lo spirito umano, tramite
cammino effettuato da alcune scienze nel loro la ragione, cerca le forze astratte nelle cose
sviluppo teorico: Lo stadio scientifico, in cui lo spirito umano cambia
- dalle spiegazioni teologiche (dio/dei come causa) tipo di domanda, e invece che cercare la natura intima
- alle spiegazioni metafisiche (ricerca dell’essenza) delle cose, scopre le leggi effettive e invariabili,
- alle spiegazioni scientifiche (ricerca del come gli scoprendo il come delle cose
eventi hanno luogo secondo leggi) Non ci si interessa più al perché delle cose, che non
C. nell’analizzare ciò vuole porre un rimedio ai mali ha alcuna utilità per l’uomo, ma ci si interessa al come
della società, ritenendo necessaria una dottrina dei fenomeni, di utilità per l’uomo
organica che eviti le instabilità, portando la società in L’utilità consiste nella previsione: una volta
“ordine e progresso” conosciuta la condizione che provoca il verificarsi di
un fatto, ciò permette all’uomo di adottare le misure
1.2 necessarie per far fronte a quell’evento futuro
Lo spirito positivo consiste dunque nel “vedere per
La dottrina organica come visione coerente e
prevedere”
organica degli oggetti studiati consiste nel costruire le
Tale stadio non è ancora stato raggiunta da alcuni
condizioni affinché la scienza possa occuparsi dei
campi dello spirito umano
problemi della società, facendo passare la fisica
sociale (sociologia) dallo stadio metafisico a quello
scientifico 2.2
Questo stadio porterà il potere spirituale nelle mani L’analisi storica e teorica porta C. a classificare le
degli scienziati e quello temporale nelle mani degli classificare le scienze fondamentali secondo un ordine
industriali crescente di complessità:
C. espone il proprio sistema in Corso di filosofia - matematica, astronomia, fisica, chimica, biologia,
positiva, opera che non avrà successo immediato a sociologia o fisica sociale
causa, secondo C. di una mancata preparazione Tutte le scienze hanno attraversato fasi di sviluppo
culturale affinché le nuove idee potessero diffondersi dallo stadio teologico a quello scientifico
nella società e portare alla maturazione di uno spirito La matematica in particolar modo è definita
positivo perfetta, la scienza per eccellenza, perché offre il
Per spirito C. indica l’insieme dei metodi, delle metodo di ogni conoscenza positiva
produzioni e della attività che determinano il La psicologia viene invece esclusa per due motivi:
cammino progressivo dell’umanità; l’umanità - soggetto e oggetto della ricerca coincidono, e ciò
cammina infatti in direzione progressista, come rende impossibile la scientificità
affermato già dagli illuministi - l’introspezione considererebbe il pensiero astratto e
C. vede nell’Umanità il dio della nuova religione; separato dalle cause che lo motivano
accanto alle scienze ci sarà anche il cuore, i La psicologia è quindi divisa in fisiologia e sociologia
sentimenti, fonte indispensabile per il progresso, e per essere fatta entrare nel campo delle scienze
aventi sede privilegiata nella donna e non nell’uomo La classificazione esprime inoltre un grado di
generalità decrescente e uno di complessità crescente
Le scienze inoltre, così elencate, hanno dipendenza
l’una dalla successiva
3.1
Mentre tutte le altre scienze sono divenute positive,
la sociologia non è ancora pervenuta a questo stadio
La sociologia, ultima delle scienze, è la più
importante per i risultati che farebbe ottenere
(riorganizzazione della società)
Il compito di C. diventa quindi quello di far diventare
positiva la sociologia, applicando il metodo scientifico
anche a questa disciplina
I problemi sociali sono affrontati con il metodo:
- teologico (che mira all’ordine: conservatori, re)
- metafisico (che mira al progresso: rivoluzionari,
popoli)
Ma non ancora con il metodo
- scientifico (che mira a ordine e progresso: Comte)

3.2
La sociologia viene suddivisa in due grandi partizioni:
- statica sociale, finalizzata all’ordine, che ha come
oggetto di studio le strutture permanenti dell’ordine
sociale (famiglia, proprietà privata, linguaggio,
religione, potere temporale e spirituale)
- dinamica sociale, finalizzata a ordine e progresso,
che ha come oggetto di studio le diverse modalità di
organizzazione sociale passata e futura
Per quanto riguardalo studio della dinamica sociale,
quindi l’esame storico dei cambiamenti sociali in
Europa, C. individua:
- una società organica, che risponde al principio
teologico di sovranità: Medioevo
- una società critica, che risponde al principio
metafisico di autorità (ragione): dal Rinascimento alla
Rivoluzione
- un’età di transazione verso una nuova società
organica e positiva: coeva a C.
- un’età futura positiva, che risponderà ai principi di
ordine e progresso grazie al potere spirituale in mano
agli scienziati e il potere temporale in mano agli
industriali
Desiderio di ordine sociale e stabilità, oltre che i l
progresso, diventano quindi alla base della rivoluzione
positivista

Potrebbero piacerti anche