Sei sulla pagina 1di 2

13  IL SISTEMA ENDOCRINO

Sintesi
1 Il sistema endocrino e le funzioni na, gli ormoni dell’adenoipofisi sono tutti ormoni che
degli ormoni hanno la funzione di tropine.

. Il sistema endocrino è un fondamentale sistema di a) Ormone della crescita (GH): ormone anabolizzan-
te che stimola l’accrescimento generale dell’or-
regolazione dell’organismo. Per mezzo degli ormoni
ganismo. I suoi effetti più importanti riguardano
stimola processi a lungo termine come l’accrescimen-
i muscoli scheletrici e le ossa. L’iposecrezione
to e lo sviluppo, il metabolismo, la riproduzione e le
nell’infanzia, se non trattata, è causa di nanismo
difese dell’organismo.
ipofisario; l’ipersecrezione provoca gigantismo
. Le ghiandole endocrine sono piccole e ampiamen- (nell’infanzia) e acromegalia (nell’adulto).
te distribuite nell’organismo. Alcune fanno parte di b) Prolattina (PRL): stimola la ghiandola mammaria
ghiandole miste (a funzione sia endocrina sia esocri- a produrre il latte.
na); la maggior parte secerne soltanto ormoni.
c) Ormone adrenocorticotropo (ACTH): stimola la
. Chimicamente gli ormoni sono amminoacidi modi- secrezione degli ormoni della corticale surrenale.
ficati, peptidi e proteine (tutte idrosolubili) oppure d) Ormone tireostimolante (TSH): stimola la tiroide
steroidi (liposolubili). a secernere gli ormoni tiroidei.
. Gli organi endocrini sono attivati a rilasciare nel e) Ormone follicolostimolante (FSH): a partire dalla
sangue i loro ormoni da stimoli ormonali, umorali o pubertà, nella femmina stimola le ovaie a svilup-
nervosi. Nella regolazione del livello degli ormoni nel pare follicoli e produrre estrogeni; nel maschio
sangue è particolarmente importante, e prevalente, il stimola la produzione di spermatozoi.
meccanismo di feedback negativo. f) Ormone luteinizzante (LH): a partire dalla puber-
. Gli ormoni presenti nel sangue modificano le attività tà, nella femmina stimola l’ovulazione e la produ-
metaboliche dei loro organi bersaglio. La capacità di zione di progesterone da parte del follicolo che ha
un organo bersaglio di rispondere a un ormone dipen- ovulato; nel maschio stimola i testicoli a produrre
de dalla presenza all’interno o sulla superficie delle testosterone.
sue cellule di recettori proteici ai quali quell’ormone . La neuroipofisi accumula ormoni ipotalamici e li li-
possa legarsi. bera in risposta a uno stimolo nervoso.
. Gli ormoni steroidei agiscono direttamente sul DNA a) Ossitocina: stimola le energiche contrazioni della
delle cellule bersaglio («meccanismo dell’attivazione muscolatura uterina, essenziali per l’espletamen-
diretta di geni»), per produrre la sintesi di nuove pro- to del parto, e induce l’emissione del latte nell’al-
teine, mentre gli ormoni non steroidei, cioè quelli ba- lattamento.
sati su amminoacidi, agiscono attraverso un secondo b) Ormone antidiuretico (ADH): stimola il riassorbi-
messaggero intracellulare («sistema del secondo mes- mento e la ritenzione di acqua da parte dei tubuli
saggero»), per attivare proteine specifiche. renali, e provoca aumento della pressione del san-
gue determinando vasocostrizione. L’iposecrezio-
2 Le principali ghiandole endocrine ne causa il diabete insipido.
. L’ipofisi è localizzata alla base del cranio, sulla super- . L’epifisi libera melatonina, che induce il sonno, oltre
ficie inferiore dell’ipotalamo al quale è come appesa che influenzare i ritmi biologici e il comportamento
mediante un peduncolo. Presenta due lobi, adagiati riproduttivo in altri animali.
nella fossa ipofisaria dell’osso sfenoide: quello ante-
riore, formato da tessuto ghiandolare (adenoipofisi),
. La tiroide è situata nella parte anteriore del collo. Gli
ormoni tiroidei (tiroxina [T4] e triiodotironina [T3])
e quello posteriore, formato da tessuto nervoso (neu-
sono rilasciati dai follicoli tiroidei quando nel sangue
roipofisi).
. La secrezione degli ormoni dell’adenoipofisi è regola- aumenta il livello del TSH, secreto dall’adenoipofi-
si sotto stimolazione da parte del TRH. Regolano il
ta da ormoni di rilascio e di inibizione prodotti dall’i- metabolismo basale dell’organismo. Aumentano la
potalamo. Tranne l’ormone della crescita e la prolatti- velocità con cui le cellule ossidano il glucosio e sono
necessari per il normale accrescimento e sviluppo.

1 Marieb, Keller Il corpo umano terza edizione © Zanichelli 2018


13  IL SISTEMA ENDOCRINO

La carenza di iodio provoca il gozzo, dovuto a ipersti- . L’ipofunzione generalizzata della corticale porta
molazione della tiroide. L’iposecrezione di tiroxina è alla malattia di Addison. L’ipersecrezione può cau-
causa del cretinismo nei bambini. L’ipersecrezione è sare iperaldosteronismo, la malattia di Cushing e/o
dovuta al morbo di Graves o ad altre forme di iperti- mascolinizzazione.
roidismo. Le cellule parafollicolari, adiacenti ai folli-
coli tiroidei, secernono calcitonina in risposta all’au-
. La midollare produce catecolamine (adrenalina e no-
radrenalina) in seguito alla stimolazione da parte del
mento del livello del calcio nel sangue. La calcitonina
sistema nervoso simpatico. Le catecolamine accen-
favorisce il deposito del calcio nelle ossa.
tuano e prolungano gli effetti della reazione (messa in
. Le paratiroidi sono quattro piccole ghiandole loca- atto anche dal sistema nervoso simpatico) di contra-
lizzate alla superficie posteriore della tiroide. La di- sto o di fuga nello stress a breve termine. L’ipersecre-
minuzione del livello del calcio nel sangue stimola zione determina sintomi caratteristici dell’iperattivi-
le paratiroidi a secernere il paratormone (PTH), che tà del sistema nervoso simpatico.
induce la liberazione nel sangue del calcio depositato
nell’osso. L’iposecrezione di PTH provoca tetania; l’i-
. Gonadi. Nella femmina le ovaie producono estrogeni
e progesterone.
persecrezione porta a un’estrema degradazione della
massa ossea e a fratture spontanee. a) La liberazione degli estrogeni dai follicoli ovarici

. Il pancreas, localizzato nell’addome in prossimità inizia alla pubertà per la stimolazione dell’FSH.
Gli estrogeni stimolano la maturazione degli orga-
dello stomaco, è una ghiandola sia esocrina sia endo- ni genitali femminili e dei caratteri sessuali secon-
crina. La parte endocrina (le isole pancreatiche) libera dari femminili. Insieme al progesterone regolano
nel sangue insulina e glucagone. il ciclo mestruale.
a) L’insulina viene secreta dalle cellule beta quando b) La liberazione del progesterone dall’ovaia è indot-
nel sangue il livello del glucosio è alto. Questo or- ta dall’aumento del livello dell’LH nel sangue. In-
mone aumenta l’assunzione e il metabolismo del sieme agli estrogeni determina il ciclo mestruale.
glucosio in tutte le cellule dell’organismo, ma so-
prattutto del fegato, dove il glucosio si accumula
. Nel maschio i testicoli cominciano a produrre testo-
sotto forma di glicogeno. La ridotta secrezione di sterone alla pubertà sotto lo stimolo dell’LH. Il testo-
insulina provoca il diabete mellito, che altera gra- sterone ha effetti anabolizzanti, induce la maturazio-
vemente il metabolismo. I segni cardinali sono la ne degli organi genitali maschili e la comparsa dei
poliuria, la polidipsia e la polifagia. caratteri sessuali secondari.

b) Il glucagone, secreto quando il livello del glucosio . L’iposecrezione degli ormoni delle gonadi porta alla
nel sangue è basso, stimola il fegato a immettere sterilità sia nella femmina sia nel maschio.
glucosio nel sangue aumentandone così il livello.
3 Altri tessuti e organi che producono ormoni
. Le ghiandole surrenali sono ghiandole pari situate so-
pra il polo superiore dei reni. Ciascuna è formata da . Il timo, ben sviluppato nell’infanzia e nell’adolescen-
due parti: la corticale endocrina, e la midollare, di tes- za, si riduce di grandezza per tutta l’età adulta. Produ-
suto nervoso. Gli ormoni della corticale sono i mine- ce un ormone detto timosina e altre sostanze che ap-
ralcorticoidi, i glucocorticoidi e gli ormoni sessuali. paiono essenziali per il normale sviluppo di linfociti
a) I mineralcorticoidi, soprattutto l’aldosterone, re- T e della risposta immunitaria.
golano il riassorbimento renale degli ioni sodio . La placenta è un organo transitorio che si forma
(Na+) e potassio (K+); la loro secrezione è stimola- nell’utero durante la gravidanza. Il suo principale
ta principalmente dalla diminuzione di Na+ e/o ruolo endocrino è la produzione vari ormoni, che fan-
dall’aumento di K+ nel sangue. no progredire la gravidanza e preparano le ghiandole
b) I glucocorticoidi, che consentono all’organismo di mammarie alla lattazione.
resistere allo stress a lungo termine aumentando
il livello del glucosio nel sangue e deprimendo la
. Diversi tessuti e organi possono secernere ormoni, an-
che se la loro funzione prevalente non è quella endocri-
risposta infiammatoria e immunitaria. na. Dalle membrane di quasi tutte le cellule derivano
c) Gli ormoni sessuali (soprattutto androgeni), pro- le prostaglandine, ormoni locali, che mediano varie
dotti in piccole quantità nel corso di tutta la vita. risposte dell’organismo, tra cui quelle infiammatorie.

2 Marieb, Keller Il corpo umano terza edizione © Zanichelli 2018

Potrebbero piacerti anche