Sei sulla pagina 1di 2

Modernismo⇒ è una corrente che riguarda preventivamente l'architettura e le arti

decorative(che da ora diventerà design), può essere considerata una sorta di pre-
avanguardia per quanto riguarda l'architettura, nella pittura ci sono solo Munch e Klimt.È
un pensiero globale che si è declinato in tanti modi diversi, mentre il post-impressionista
era un orientamento , qui vi è un pensiero più forte(l'istanza di moralità
dell’architettura).Gli architetti modernisti sono disgustati dalla status delle loro arti, non
vogliono più un'arte che si appoggia agli stili del passato.Era come se l'architettura venisse
usata come se fosse un abito, il gusto eclettico dominava gli edifici pubblici della città
moderna, dal neoclassicismo al neo gotico.Gli stili venivano usati a caso in maniera sciocca
senza un senso.I modernismo nasce come tentativo di superare questa situazione.Nei vari
paesi il modernismo prende vari nomi diversi:
Art Nouveau
Charles Rennie Mackintosh⇒ è stato un architetto, designer e pittore scozzese. Esponente
del cosiddetto Glasgow movement, fu l'esponente di maggior rilievo dell'Art Nouveau nel
Regno Unito, per alcuni viene invece considerato uno dei precursori di tale movimento; il
suo immaginario figurativo è un po’ più geometrizzato, ha prodotto varie cose interessanti
nel campo dell’arredo(Sedia con schienale a pioli , 1903).Hoffamna
Modernismo inglese
Modernismo catalmano
Secessione Viennese⇒ Klimt
Orbitava attorno a un edificio Berlinese(Padiglione della secessione) .Klimt era una persona
con un carisma molto forte, come Gauguin , era molto attivo nel movimento della
Secessione viennese.Inoltre miu era un pittore artigianale, si era formato non
nell’Accademia delle Belle Arti, ma nella scuola delle arti e dei mestieri.Lui studia per
diventare decoratore , non il pittore che dipinge su tela, ma colui che abbellisce delle cose
sia internamente che esternamente (di gusto eclettico che potessero piacere alla
clientela).Poi lui crea con il fratello una specie di ditta , di società che diventa molto famosa
a Vienna.Loor sono molto richiesti come decoratori.Elaborano una stile molto originale,ma
siamo nel campo delle arti figurative. Crea insieme ad altri artisti e architetti questo gruppo
della Secessione viennese.Le opere che lui realizza come pittore , lascia il lavoro della
decorazione al fratello e lui si concentra sull'attività di pittore e realizza delle opere vicine al
filone Simbolista.Klimt era un decoratore.
Josef Franz Maria Hoffmann⇒ è stato uno dei maggiori architetti austriaci, attivo fra la fine
del XIX secolo e la prima metà del XX secolo.
I secessionisti crearono anche una rivista, una sorta di manifesto dei loro obiettivi, ma
anche un posto per pubblicare i loro lavori. Da loro iniziano a nascere e diffondere le riviste
dell'architettura.La rivista delle secessione ha un formato quadrato, tutto è molto curato,
molto innovativo.Il linguaaggio si geometrizza sempre di più che su ispirazione di
Mackintosh, allontanandosi sempre di più dalle forme della natura( che le macchine non
erano in grado di produrre )
Jugendstil/ Secessione Berlinese⇒ Munch
La voglia di rompere con il passato e restituire all’architettura un ruolo attivo e
rappresentativo nella società è il collante tra tutti i modernismi.Nell’architettura :
Nuovi materiali ⇒ ferro, ghisa (materiali che avevano un grandissimo uso nei luoghi in cui
non era importante l'aspetto, come le stazioni o i ponti , o che erano nascosti ) .Questi
nuovi materiali vennero usati in molte esposizioni universali.I materiali moderni venivano
accettati perchè le esposizioni erano temporanei.Inoltre molte volte venivano camuffati.Le
poche volte in cui invece i nuovi latriali non furono camuffati ci furono degli scandali.
(1889=Tour Eiffel , per l’anniversario della Riv Francese, era nata con l'intento di creare un
edificio magnifico per poter vedere tutta Parigi).Col modernismo si lasciano in vista i
materiali
Problema della modernità, i problemi estetici legati alla modernità= John Ruskin e Eugène
Viollet-le-Duc , due intellettuali che scrissero vari libri, loro due mettono in risalto il fatto
di come le modernità stiano imputando le città.Elevano il discorso dell’architettura .Tutti e
due sono due sostenitori della bruttezza della città moderna e della necessità di una
bellezza nella città, ma vanno sempre in direzioni neogotica .Vi era un amore diffuso per il
gotico, che aveva a che fare con il mondo della natura.Si verdà che tutti i movimenti del
modernismo si ispirano alla natura.
William Morris(1834-1896) ⇒ un industriale, un produttore di oggetti di arredo, egli,
influenzato da Ruskin , mise in evidenza la coesione della bellezza della modernità abbinata
non più alle città , ma alle case.L’industria consentiva di crea arredi a basso costo , ma lui
sottolinea il fatto che non debbano essere brutti.Si abbandonano le decorazione, se non di
cattiva qualità.
La decorazione deve avere una forma nuova, tutti i movimenti modernisti si ispirano alle
forme della natura, al mondo vegetale per le loro decorazioni architettoniche.L’inspirazione
biomorfica è il comune denominatore di tutti i movimenti, anche se in alcuni casi le forme
vegetali sono più geometrizzate di altre.
L’uso dell’elemento decorativo combinato alla soluzione funzionale, l'elemento decorativo
esiste , ma non esiste solo e perché è decorazione, ma esiste anche per la sua funzione.

Potrebbero piacerti anche