Sei sulla pagina 1di 150

Guida dell'utente

UnidriveUnidrive

modellimodelli didi tagliataglia dada 11 aa 55

Azionamento a velocità variabile universale per motori a induzione e servomotori

Codice prodotto: 0460-0022 Versione numero: 5

Informazioni generali

Il costruttore declina ogni responsabilità derivante da inadeguata, negligente o non corretta installazione o regolazione dei parametri opzionali

di funzionamento dell'apparecchiatura, nonché da

errato adattamento del convertitore a velocità variabile (Drive) al motore.

Si ritiene che, al momento della stampa, il contenuto

della presente Guida dell'utente sia corretto. Fedele alla politica intrapresa di continuo sviluppo e miglioramento, il costruttore si riserva il diritto di modificare, senza preavviso, le specifiche o le prestazioni del prodotto, o il contenuto della Guida dell'utente.

Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questa Guida può essere riprodotta o trasmessa sotto nessuna forma né con alcun mezzo elettrico o meccanico, compresi la fotocopia, la registrazione o qualsiasi sistema di immagazzinamento o di recupero delle informazioni, senza autorizzazione scritta dell'editore.

Importante

Versione del software del convertitore

Questo prodotto è fornito della più recente versione di interfaccia utente e di software di controllo macchina. Qualora tale prodotto debba essere utilizzato con altri convertitori a velocità variabile della Control Techniques in un sistema esistente, possono presentarsi alcune differenze fra il software di tali apparecchiature e quello del presente prodotto dalle quali dipenderà la mancata corrispondenza delle funzioni. Tale differenza può inoltre esistere nel caso di convertitori a velocità variabile riconsegnati al cliente da un Control Techniques Service Centre.

In caso di dubbi, rivolgersi a un Control Techniques

Drive Centre.

Copyright

© Novembre 1999 Control Techniques Drives Ltd

Autore:

CTD

Codice di pubblicazione:

udxi5

Data di pubblicazione:

Novembre 1999

Indice

Capitolo

1 Introduzione

1.1 Come utilizzare la Guida dell'utente

1.2 Taglie dei modelli

1.3 Livelli di configurazione

1.4 Configurazioni di default

1.5 Modi di funzionamento

1.6 Modi di interfaccia-utente

1.7 Configurazioni delle macro

1.8 Moduli opzionali inseribili

1.9 Comunicazioni seriali

1.10 Utilizzo dell'UniSoft

1.11 Funzioni avanzate

2 Guida introduttiva

1-1

1-1

1-1

1-2

1-2

1-2

1-4

1-4

1-7

1-7

1-7

1-8

2-1

2.1 Istruzioni per la consultazione del presente capitolo

2-1

2.2 Realizzazione dei collegamenti

di

alimentazione e dei segnali

2-1

2.3 Introduzione aI display e alla tastiera

2-7

2.4 Come intervenire sui parametri software

2-8

2.5 Cambiamento dell'organizzazione dei parametri del Menu 0 determinato dalle configurazioni delle macro

2-10

2.6 Impostazione iniziale

2-10

2.7 Istruzioni operative

2-15

2.8 Impostazione dei limiti

di

funzionamento

2-18

3 Impostazione dell'azionamento

(Configurazioni delle macro)

3-1

3.1 Istruzioni per la consultazione del presente capitolo

3-1

3.2 Abilitazione di una diversa configurazione della macro

3-1

3.3 Programmazione avanzata

3-2

3.4 Macro 0 Uso generico (configurazione di default)

3-3

3.5 Macro 1

Modo semplice

3-9

3.6 Macro 2 Motopotenziometro

3-15

3.7 Macro 3 Frequenze/velocità preimpostate

3-21

3.8 Macro 4 Controllo della coppia

3-27

3.9 Macro 5 PID (punto preimpostato)

3-33

3.10 Macro 6 Controllo del limite assiale

3-39

3.11 Macro 7 Controllo della frenatura

3-47

3.12 Macro 8 Albero elettrico Orientamento dell'albero

3-52

Appendice

A Istruzioni per la programmazione

A-1

A.1

Collegamenti elettrici

A-1

A.2

Preparazione

A-1

A.3

Modo di stato

A-2

A.4

Visualizzazione del numero del

parametro nel Modo di stato

A-2

A.5

Accesso al Modo di parametro

e

ritorno al Modo di stato

A-2

A.6

Selezione di un parametro

a

cui accedere

A-3

A.7

Cambiamento del valore di

un parametro

A-4

A.8

Salvataggio dei nuovi valori

dei parametri

A-6

A.9

Cifre fisse e lampeggianti

A-6

A.10

Valori negativi

A-6

A.11

Modifica dell'impostazione

di un parametro bit

A-6

A.12

Selezione di un'opzione diversa

A-7

A.13

Ripristino dell'azionamento in una

configurazione di default

A-7

A.14

Riassunto delle funzioni dei tasti

A-8

B

Sicurezza e accesso ai parametri avanzati

B-1

B.1

Livelli di sicurezza

B-1

B.2

Impostazione della Sicurezza utente B-1

B.3

Disattivazione della Sicurezza utente B-1

B.4

Disattivazione della Sicurezza standard

B-1

B.5

Attivazione della sicurezza standard

B-2

B.6

Riassunto

B-2

C

Collegamenti dei segnali

C-1

C.2

Collegamenti dell'encoder

C-4

C.3

Collegamenti per frequenza /direzione C-6

D

Parametri del menu 0

D-1

D.1

Introduzione

D-1

D.2

Parametri di funzioni fisse comuni a tutte le configurazioni delle macro

D-2

D.3

Parametri riprogrammabili specifici delle macro

D-11

E

Diagnostica

E-1

E.1

Indicazioni di stato

E-1

E.2

Indicazioni di allarme

E-2

E.3

Codici di allarme

E-2

1

Introduzione

1.1 Come utilizzare la Guida dell'utente

Se si utilizza un convertitore Unidrive per la prima volta, leggere attentamente la presente Guida dell'utente prima di fare riferimento alla Guida all'installazione allegata.

Seguendo la presente Guida dell'utente passo dopo passo, sarete guidati nella sequenza logica delle fasi indicate sotto:

Apprendimento delle procedure operative dell'Unidrive (Convertitore)

Quando consultare la Guida all'installazione

Impostazione dell'Unidrive

Per la programmazione avanzata dell’Unidrive viene fornito in dotazione un dischetto contenente il file della guida Descrizioni dei parametri avanzati in formato per Windows TM .

Le copie cartacee della Guida Unidrive dell’utente per uso avanzato (comprendente le Descrizioni dei parametri avanzati corredate da altre informazioni) sono disponibili presso i Drive Centre e i distributori elencati alla fine della presente Guida dell’utente.

elencati alla fine della presente Guida dell’utente. Avvertenza Gli azionamenti a velocità variabile possono

Avvertenza

Gli azionamenti a velocità variabile possono essere pericolosi se utilizzati in modo errato. Leggere attentamente e seguire le istruzioni contenute nella Guida dell'utente e nella Guida all'installazione.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

1.2 Taglie dei modelli

Questa Guida dell'utente fa riferimento ai modelli elencati sotto.

Codice

Potenza nominale per motori standard in c.a.

modello

kW a 380 V

HP a 460 V

UNI 1401

0,75

1,0

UNI 1402

1,1

1,5

UNI 1403

1,5

2,0

UNI 1404

2,2

3,0

UNI 1405

4,0

5,0

UNI 2401

5,5

7,5

UNI 2402

7,5

10

UNI 2403

11,0

15

UNI 3401

15,0

25

UNI 3402

18,5

30

UNI 3403

22,0

30

UNI 3404

30,0

40

UNI 3405

37,0

50

UNI 4401

45,0

75

UNI 4402

55,0

100

UNI 4403

75,0

125

UNI 4404

90,0

150

UNI 4405

110,0

150

UNI 5401

132,0

200

 

Taglia del

Codice

Potenza nominale per motori standard in c.a.

 

modello

modello

 

KW

HP

 
    UNI 1201 0.37 0.5
 

UNI 1201

0.37

0.5

UNI 1202 0.55 0.75

UNI 1202

0.55

0.75

   

UNI 1203

0.75

1.0

 

UNI 1204

1.1

1.5

 
   
 

UNI 1205

2.2

3.0

UNI 2201 3.0 4.0

UNI 2201

3.0

4.0

 
 

UNI 2202

4.0

5.0

 

UNI 2203

5.5

10.0

  UNI 3201 7.5 15.0
 

UNI 3201  7.5 15.0

7.5

15.0

UNI 3202 UNI 3203 UNI 3204 11 20.0

UNI 3203

UNI 3204

11

20.0

15

25.0

22

30.0

Introduzione

1-1

1.3 Livelli di configurazione

L'azionamento dispone di quattro livelli di configurazione, a partire da quello di base (1) come descritto qui di seguito:

1. Configurazione di default

2. Modo di funzionamento

3. Modo interfaccia-utente

4. Configurazione della macro

Ciascuno dei livelli superiori (2, 3, 4) si sovrappone a quello precedente.

1.4 Configurazioni di default

L'azionamento dispone di una configurazione di default separata che ne consente l'adattamento al diverso tipo di alimentazione in C.A. utilizzato in Europa e negli Stati Uniti. Tali configurazioni vengono distinte nel modo indicato sotto:

Valore europeo della tensione di alimentazione in C.A. a 50 Hz Valore USA della tensione di alimentazione in C.A. a 60 Hz

L'azionamento viene consegnato in una delle due configurazioni di default a seconda del continente in cui viene venduto. La configurazione di default corrisponde alla Macro 0 (descritta in Configurazioni delle macro più avanti in questo capitolo).

La configurazione di default attiva inoltre le funzioni seguenti:

Europa

Possibilità di selezionare la logica positiva per gli ingressi digitali di controllo

Possibilità di regolare i guadagni PI in anello

di corrente

USA

Possibilità di selezionare il controllo digitale

su due o tre fili

Indicazione della richiesta di Frequenza/velocità

(Le suddette funzioni si riferiscono unicamente alla Macro 0.)

1-2

Introduzione

Abbreviazioni utilizzate nella presente Guida dell'utente

Qui di seguito sono indicate le abbreviazioni relative alle configurazioni di default:

EUR>

Alimentazione in C.A. 50 Hz (Europa)

USA>

Alimentazione in C.A. 60 Hz (USA)

Quando tali abbreviazioni non vengono specificate, le informazioni si riferiscono ad entrambe le configurazioni.

1.5 Modi di funzionamento

L'azionamento può essere configurato per funzionare in uno dei seguenti modi.

In anello aperto

Per l'impiego del convertitore con motori standard a induzione in C.A.

Questo è il modo di funzionamento nel quale è configurato il convertitore alla consegna.

L'azionamento applica potenza al motore a frequenze controllate dall'utente. La velocità del motore viene data dalla frequenza di uscita dell'azionamento e dallo scorrimento dovuto al carico meccanico.

L'azionamento può alimentare vari motori collegati in parallelo (ogni motore deve essere protetto contro le correnti di sovraccarico; a tale riguardo vedere quanto descritto nella Guida all'installazione).

L'azionamento può migliorare il rendimento del motore mediante l'applicazione:

Compensazione di scorrimento

Boost fisso o funzionamento vettoriale in anello aperto

Per boost fisso si intende l'applicazione di un boost fisso di tensione a basse frequenze.

Il funzionamento vettoriale in anello aperto consente di mantenere il flusso quasi costante mediante la regolazione dinamica della tensione del motore secondo il carico a cui è sottoposto il motore stesso.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Modo vettoriale in anello chiuso

Per l'impiego del convertitore con un motore standard a induzione in C.A. collegato a un encoder in quadratura. Qualora nel convertitore venga installato un modulo opzionale appropriato, è possibile utilizzare un tipo diverso di dispositivo di retroazione (vedere qui di seguito Dispositivo alternativo di retroazione).

L'azionamento controlla direttamente la velocità del motore. L'azionamento e il motore formano un sistema in anello chiuso in cui l'encoder viene utilizzato per fornire la retroazione all'azionamento.

L'azionamento può alimentare un unico motore.

Dispositivo alternativo di retroazione

Dispositivo di

Modulo opzionale richiesto

retroazione

Encoder SEN-COS

UD52

Modulo opzionale piccolo per encoder

sin-cos

Resolver

UD53

Modulo opzionale piccolo per resolver

Servoazionamento in anello chiuso

Per l'impiego esclusivo con servomotori brushless in C.A. a magnete permanente collegati a un encoder in quadratura con segnali di commutazione. Qualora nel convertitore venga installato un modulo opzionale appropriato, è possibile utilizzare dispositivi di retroazione di tipo diverso (vedere qui di seguito Dispositivi alternativi di retroazione).

Dispositivi alternativi di retroazione

Dispositivo di

Modulo opzionale richiesto

retroazione

Encoder sen-cos

UD52

Modulo opzionale piccolo per encoder

Sen-cos

Resolver

UD53

Modulo opzionale piccolo per resolver

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Rigenerazione

Unidrive User Guide Issue code: udxi5 Rigenerazione Avvertenza Prima di impiegare un convertitore nel modo di

Avvertenza

Prima di impiegare un convertitore nel modo di Rigenerazione, è possibile che occorra modificare l'azionamento stesso e il motore/i. Per ulteriori informazioni, rivolgersi al fornitore del convertitore.

Il modo di Rigenerazione viene utilizzato per il funzionamento a quattro quadranti. Un azionamento può essere azionato nel modo di Rigenerazione unicamente quando è collegato a un altro/i azionamento/i funzionante in uno degli altri modi (per motorizzazione).

Il modo di Rigenerazione consente quanto segue:

Alimentazione in C.A. fornita dall'azionamento di Rigenerazione all'azionamento/i destinato/i al controllo del motore

Ritorno della potenza di rigenerazione all'alimentazione in C.A. fornita dall'azionamento di Rigenerazione per evitarne la dissipazione nei resistori di frenatura

Per ulteriori informazioni sull'uso dell'azionamento in questo modo, contattare il fornitore del convertitore.

Abbreviazioni utilizzate nella presente Guida dell'utente

Qui di seguito sono indicate le abbreviazioni relative ai modi di funzionamento:

OL>

Si riferisce solo al funzionamento in

CL>

anello aperto Si riferisce al vettoriale in anello chiuso

VT>

e al servoazionamento in anello chiuso Si riferisce solo al vettoriale in anello

SV>

chiuso Si riferisce solo al servoazionamento in anello chiuso

Quando tali abbreviazioni non vengono specificate, le informazioni si riferiscono a tutti i tre modi di funzionamento.

Introduzione

1-3

1.6 Modi di interfaccia-utente

Facendo funzionare l'azionamento in uno dei modi interfaccia-utente seguenti, è possibile avviare e arrestare il motore, invertirne il senso di rotazione e modificarne la velocità:

Modo terminale

Invio di segnali dai contatti elettrici, dal controllore di un sistema o da un PLC agli ingressi digitali e analogici dell'azionamento. Per la configurazione di default USA, l'azionamento può essere predisposto per il controllo digitale mediante contatti istantanei.

Modo tastiera

Funzionamento manuale della tastiera sul pannello anteriore dell'azionamento. Sull'azionamento vengono effettuate unicamente le connessioni dei segnali essenziali.

1.7 Configurazioni delle macro

L'azionamento può essere utilizzato per controllare la velocità del motore in vari modi per diversi tipi di applicazioni. Al fine di ridurre il numero di regolazioni da apportare all'azionamento per ogni tipo di applicazione, sono disponibili nove configurazioni di macro (dalla 0 alla 8).

Per ciascuna configurazione della macro occorre effettuare connessioni specifiche dei segnali sull'azionamento.

Note

Questa Guida dell'utente tratta il funzionamento dell'azionamento mediante le configurazioni delle suddette macro e non comprende la programmazione avanzata dell'azionamento stesso.

La modifica di parametri avanzati può influenzare il funzionamento di una macro e le informazioni contenute nella presente Guida dell'utente potrebbero pertanto non essere valide.

1-4

Introduzione

Qui sotto sono descritte le configurazioni delle

macro:

Macro 0 Uso generico (configurazione di default)

Controllo analogico della frequenza/velocità per applicazioni di uso generico.

Quando l'azionamento viene impiegato in anello aperto, la frequenza di uscitadell'azionamento stesso viene controllata da un riferimento di frequenza. Quando l'azionamento funziona in anello chiuso, la velocità del motore viene controllata da un riferimento di velocità. In entrambi i casi, la velocità del motore seguirà il riferimento di frequenza/velocità finché non viene superata la corrente massima consentita di uscita dell'azionamento. Questi principi valgono anche per tutte le altre configurazioni delle macro, ad eccezione della Macro 4.

La configurazione della macro può essere impiegata

per il funzionamento in anello aperto o chiuso e nel Modo tastiera o terminale.

La frequenza/velocità può essere controllata in uno

dei modi seguenti

Modo terminale: un segnale analogico di riferimento della frequenza o della velocità applicato all'azionamento

Modo tastiera: agendo sui tasti del pannello anteriore dell'azionamento

Macro 1 Modo semplice

Controllo della frequenza/velocità per applicazioni

di base. Questa macro è simile alla Macro 0, ma è più

semplice in quanto richiede un numero minore di regolazioni.

La configurazione della macro può essere impiegata

per il funzionamento in anello aperto o chiuso e nel

Modo tastiera o terminale.

I principi di controllo della velocità del motore sono gli stessi della Macro 0.

Macro 2 Motopotenziometro

La frequenza/velocità viene controllata mediante

contatti di incremento e di decremento.

La configurazione della macro può essere impiegata

per il funzionamento in anello aperto o chiuso e solo nel Modo terminale.

I principi di controllo della velocità del motore sono gli stessi della Macro 0.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Macro 3 Frequenze/velocità preimpostate

Quattro frequenze/velocità preimpostate selezionate mediante contatti esterni.

La configurazione della macro può essere impiegata

per il funzionamento in anello aperto o chiuso e solo nel Modo terminale.

I principi di controllo della velocità del motore sono gli stessi della Macro 0.

Macro 4 Controllo della coppia

La

coppia del motore viene definita da una richiesta

di

coppia. La velocità del motore varierà in

continuazione a causa della differenza fra la coppia

di carico del convertitore e la richiesta di carico fino

a una velocità massima stabilita da un livello di variazione della velocità.

La richiesta di coppia viene fornita da un segnale

analogico di riferimento della coppia applicato all'azionamento.

La configurazione della macro può essere impiegata

per il funzionamento in anello aperto o chiuso e solo nel Modo terminale.

Macro 5

Controllo PID

L'azionamento viene fatto funzionare con un riferimento della frequenza/velocità e con un dispositivo analogico di retroazione per il mantenimento dinamico della velocità fino a un punto preimpostato definito dall'utente nel controllo PID.

La configurazione di questa macro può essere

utilizzata esclusivamente nel Modo terminale.

I principi di controllo della velocità del motore sono gli stessi della Macro 0.

Macro 6 Controllo del limite assiale

Il controllo del limite assiale viene utilizzato per

applicazioni in cui il processo deve essere arrestato automaticamente al raggiungimento di un limite di posizione. È possibile impiegare un riferimento bipolare o unipolare di frequenza/velocità.

La configurazione della macro può essere impiegata

per il funzionamento in anello aperto o chiuso e solo

nel Modo terminale.

I principi di controllo della velocità del motore sono gli stessi della Macro 0.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Macro 7 Controllo della frenatura

Controllo della frequenza/velocità con controllo della frenatura per applicazioni comprendenti gru o argani.

La configurazione della macro può essere utilizzata per il funzionamento in anello aperto o chiuso e nel Modo terminale o tastiera.

I principi di controllo della velocità del motore sono gli stessi della Macro 0.

Macro 8 Albero elettrico Orientamento dell'albero

Due funzioni indipendenti, come descritto sotto:

Controllo della velocità e della posizione per un azionamento slave in applicazioni di albero elettrico

Orientamento dell'albero all'arresto del motore e/o all'abilitazione dell'azionamento

La configurazione della macro può essere impiegata unicamente per il funzionamento in anello chiuso e nel Modo terminale.

Per l'orientamento dell'albero, i principi di controllo della velocità del motore sono gli stessi della Macro 0.

Introduzione

1-5

Interfaccia utente Convertitore Selezione riferimento della frequenza/velocità Funzioni del software (controllate
Interfaccia utente Convertitore Selezione riferimento della frequenza/velocità Funzioni del software (controllate
Interfaccia utente
Convertitore
Selezione riferimento
della frequenza/velocità
Funzioni del software
(controllate dalle configurazioni
delle macro)
Display e
Limiti massimo e minimo
della frequenza/velocità
tastiera
Salto di frequenze/velocità
Rampe di
accelerazione e
decelerazione
Controllo
utente
Rampa ad S
Monitoraggio
Limite di corrente
Modo di arresto
Sincronizz. con motore in rotaz.
Controllo e
monitoraggio
OL> Controllo della tensione
esterni
CL> Guadagni in anello di velocità
(analogici e
digitali)
Parametri del motore
Frequenza di
commutazione
in PWM
CL> Encoder
Controllo
Monitoraggio
Alimentazione
Bus DC
in c.a.
Resistore di
Circuiti di potenza
frenatura
opzionale
Figura 1–1
Diagramma a blocchi del convertitore in cui sono mostrate le funzioni principali del
software e i collegamenti di alimentazione (le connessioni dei segnali variano in base
alla configurazione della macro)

1-6

Introduzione

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

1.8 Moduli opzionali inseribili

È possibile estendere la portata operativa dell'azionamento mediante l'uso di moduli opzionali inseribili. I moduli seguenti sono disponibili presso il fornitore del convertitore e vengono forniti ciascuno con una Guida dell'utente:

Moduli opzionali piccoli

UD50

Ingressi/uscite supplementari

UD51

Interfaccia del secondo encoder

UD52

Interfaccia dell'encoder SEN/COS

UD53

Interfaccia resolver

UD55

Modulo clone (copiatura di parametri)

Moduli opzionali grandi

UD70

Applicazioni intelligenti

UD71

Comunicazioni seriali

RS232/RS485

UD73

Interfaccia Profibus DP

UD74

Interfaccia InterBus S

UD75

Interfaccia CTNET

UD76

Interfaccia ModBus Plus

UD77

DeviceNet

UD78

Modulo opzionale per servoconvertitore (ingresso analogico di precisione e alimentazione ausiliaria di back-up)

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

1.9 Comunicazioni seriali

L'azionamento può essere configurato e controllato completamente da un controllore del sistema o da un PLC funzionante con un collegamento per comunicazioni seriali RS232, RS485 a 4 fili o RS485 a due fili. A tal fine, nell'azionamento occorre installare un modulo opzionale grandeper comunicazioni seriali di base o un adeguato modulo opzionale grandeper un secondo processore. Per maggiori informazioni, rivolgersi a un Drive Centre o a uno dei distributori elencati alla fine della presente Guida dell'utente.

Le Comunicazioni seriali possono essere utilizzate con il Modo terminale e con il Modo tastiera.

1.10 Utilizzo dell'UniSoft

L'Unidrive può venire configurato e controllato da un PC attraverso l'uso del programma UniSoft, fornito su dischetto, che gira sotto Microsoft Windows™ (versione 3.1 e successive).

Nell'azionamento occorre installare un modulo opzionale grande per Comunicazioni seriali di base, oppure un appropriato modulo opzionale grande come Secondo processore. Ciascuno dei modi seguenti richiede l'inserimento nel PC di un'interfaccia per comunicazioni seriali:

RS232

RS485 a quattro fili

RS485 a due fili

Introduzione

1-7

1.11 Funzioni avanzate

Questa Guida dell'utente tratta le funzioni base dell'Unidrive utilizzabili per la maggior parte delle applicazioni. L'Unidrive dispone inoltre di funzioni avanzate, le quali vengono descritte nella Guida Unidrive dell'utente per uso avanzato. Qui di seguito sono elencate le funzioni avanzate:

Tre ingressi analogici programmabili per modo e funzione

Funzionamento dell'ingresso analogico 1 come ingresso differenziale ad alta risoluzione a 12 bit segno +

Due uscite analogiche programmabili per il modo di tensione o di corrente e per la funzione

Otto frequenze/velocità preimpostabili e modificabili.

Riferimento di precisione modificabile della frequenza/velocità

Selezione remota dei riferimenti della frequenza/velocità

Funzione del motopotenziometro

Tre bande di salto di frequenza regolabili

Frequenza di uscita regolabile fino a 2000 Hz (in anello aperto) o a 30.000 giri/min. (in anello chiuso)

Ingresso del riferimento della velocità reale

Controllo della coppia in anello aperto

Tre modi di controllo della coppia in anello chiuso

Cinque modi di controllo (sequenziatore) digitale

1-8

Introduzione

Controllo PID mediante l'impiego di un dispositivo analogico di retroazione

Fino a otto rampe di accelerazione e decelerazione selezionabili e regolabili

Selezione e programmazione dei tempi di accelerazione e decelerazione delle rampe per il jog

Selezione remota delle rampe

Registro del tempo di funzionamento per l'indicazione del tempo complessivo di funzionamento del convertitore

Anello integrale di posizione per l'albero elettrico in anello chiuso

Utilizzo della frequenza per applicazioni master/slave in anello aperto

Funzionamento con unità master e multiple slave in anello chiuso

Interfaccia di frequenza/direzione ed encoder multiuso per anello aperto e chiuso

Due soglie programmabili

Tre terminali digitali di ingresso e di uscita programmabili

Tre terminali digitali di ingresso programmabili

Registro degli allarmi per gli ultimi dieci allarmi

Orientamento del mandrino per le macchine utensili

Tre modi distinti di arresto

Allarmi ad attivazione programmabile in base al tempo di funzionamento del convertitore.

Due funzioni a logica programmabile

Funzione sommatoria binaria programmabile

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

2 Guida introduttiva

2.1 Istruzioni per la consultazione del presente capitolo

Si raccomanda di seguire le istruzioni di questo capitolo nell'ordine in cui sono riportate per essere guidati nelle fasi iniziali di impostazione del convertitore (nella Macro 1 Modo semplice) e per familiarizzare con il funzionamento del convertitore stesso.

Avvertenza Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Note

L'azionamento deve essere fatto funzionare esclusivamente da personale specificamente addestrato e con l'esperienza necessaria.

Se l'azionamento viene impiegato per la prima volta, accertarsi che l'avvio imprevisto del motore non possa provocare danni né generare pericoli per l'incolumità delle persone.

Il

motore deve essere ancorato

e

l'albero dello stesso protetto

da contatto accidentale.

Non cambiare i valori dei parametri senza un'attenta valutazione preliminare. L'inserimento di valori errati potrebbe infatti provocare danni o generare pericoli per l'incolumità delle persone.

Conservare un'annotazione delle modifiche apportate

Quando si procede alla modifica di parametri, annotare i nuovi valori nel caso occorresse immetterli una seconda volta.

Salvataggio delle modifiche

Affinché i nuovi valori dei parametri modificati vengano applicati dopo l'interruzione dell'alimentazione in C.A., occorre salvarli. Vedere il paragrafo Salvataggio dei nuovi valori dei parametri nell'Appendice A Istruzioni per la programmazione.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

2.2 Realizzazione dei collegamenti di alimentazione e dei segnali

Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Avvertenza

Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Avvertenza

Tensioni residue

L'azionamento contiene condensatori che restano carichi con una tensione potenzialmente mortale anche dopo avere scollegato l'alimentazione in C.A. Se l'azionamento è stato precedentemente alimentato, l'alimentazione in C.A. deve rimanere isolata per almeno dieci minuti prima che il lavoro possa essere continuato.

Isolamento

I terminali e i circuiti di controllo sono isolati dai circuiti di potenza solo con un isolamento standard conforme a IEC664–1. L'installatore deve accertarsi che tutti i circuiti esterni di controllo non possano accidentalmente essere toccati dal personale ricoprendoli con almeno uno strato isolante classificato per le tensioni di alimentazione in C.A.

Per le istruzioni sulla rimozione dei coperchi dei terminali, vedere Montaggio dell'azionamento e del filtro RFI nel Capitolo 2 Installazione dell'azionamento nella Guida all'installazione.

Figura 2–1 Rimozione dei coperchi dei terminali per l'accesso ai connettori Guida introduttiva 2-1
Figura 2–1
Rimozione dei coperchi dei
terminali per l'accesso ai
connettori
Guida introduttiva
2-1
1 11 21 31
1
11
21
31

Figura 2–2

Ubicazione del connettore dei segnali

21 31 Figura 2–2 Ubicazione del connettore dei segnali Figura 2–3 Ubicazioni dei connettori di alimentazione

Figura 2–3

Ubicazioni dei connettori di alimentazione

2-2

Guida introduttiva

1. Osservare attentamente le avvertenze e le segnalazioni di attenzione riguardanti la sicurezza contenute nel Capitolo 1 Informazioni sulla sicurezza della Guida all'installazione e nel presente capitolo.

2. Fare riferimento a quanto indicato sotto:

Capitolo 2 della Guida all'installazione per installare l'azionamento

Figura 2–2 per l'ubicazione del connettore dei segnali

Figura 2–3 per le ubicazioni delle

connessioni di alimentazione

Figura 2-5 o 2-6 nel presente capitolo per l'esecuzione dei collegamenti di alimentazione e dei segnali per il funzionamento nel Modo terminale o

tastiera. Ricordare che le Macro 2, 3, 4, 5, 6 e 8 possono essere utilizzate unicamente nel Modo terminale. Qualora occorra abilitare una di questa configurazioni delle macro successivamente all'impostazione iniziale trattata in questo capitolo, l'utente potrebbe desiderare procedere in questa fase all'impostazione dell'azionamento nel Modo terminale al fine di apprendere il funzionamento del convertitore in tale modo.

Connettore dei segnali per tutti i modelli Le due morsettiere del connettore dei segnali possono essere scollegate dall'azionamento tirandole verso il basso.

Connettore di alimentazione per i modelli di taglia 1 e 2 Il connettore di alimentazione può essere scollegato dall'azionamento tirandolo verso il basso.

Collegamenti di alimentazione ai modelli di taglia 3 e 4 I collegamenti di alimentazione sono effettuati su dei prigionieri M10 situati nella relativa sezione dell'azionamento.

3. Nella tabella qui sotto sono indicati i modi interfaccia-utente di default:

Continente

Modo di

Modo interfaccia-

funzionamento

utente

EUR

CL> + OL>

Terminale

USA

CL>

Terminale

OL>

Tastiera

(Le istruzioni per cambiare il modo interfaccia- utente sono fornite più avanti nel presente manuale.)

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

4. Quando si procede al collegamento di un motore all'azionamento, osservare quanto segue:

motore deve essere, se possibile, identico

Il

a

quello da utilizzare nell'applicazione, ma

ciò non costituisce un requisito vincolante.

L'albero del motore non deve essere fissato ad alcuna apparecchiatura, né rimanere scoperto.

5. Collegare un dispositivo di retroazione della velocità all'azionamento come descritto qui di seguito:

Dispositivo di

retroazione

Note

In anello aperto

Non richiesto

Controllo vettoriale in anello chiuso

Encoder in

quadratura

Standard EIA485/EIA422 (prima RS485/RS422)

Alimentazione richiesta di 5 VC.C. (o di 15 VC.C.)

Vedere la Figura 2–4 per il collegamento dell'encoder al connettore a 15 vie di tipo D sull'azionamento

Encoder SEN-

COS

Installare un modulo opzionale piccolo UD52 per encoder SEN-COS nell'azionamento e consultare la Guida UD52 dell'utente per le istruzioni di cablaggio.

Resolver

Specifiche del resolver:

Impedenza di ingresso: 85 Rapporto spire: 3:1

Tensione di eccitazione: 6 V EFFICACI (Per il funzionamento con un rapporto spire di 2:1 e una tensione

di

la

a 6 kHz

eccitazione di 4 VEFFICACI, vedere

Guida Unidrive dell'utente per uso

avanzato , OPPURE LA GUIDA DELL'UTENTE PER IL MODULO UD53.)

N. delle coppie di poli: 1

Installare un modulo opzionale piccolo UD53 per resolver nell'azionamento e consultare la Guida UD53 dell'utente per le istruzioni di cablaggio.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Servoazionamento in anello chiuso

Encoder in

Standard EIA485/EIA422 (prima RS485/RS422)

 

quadratura con

segnali di

 

commutazione

Alimentazione richiesta di 5 VC.C. (o di 15 VC.C.)

Vedere la Figura 2–4 per il collegamento dell'encoder al connettore a 15 vie di tipo D sull'azionamento

Encoder SEN-

Installare un modulo opzionale piccolo UD52 per encoder SEN-COS nell'azionamento e consultare la Guida UD52 dell'utente per le istruzioni di cablaggio.

COS

Resolver

Specifiche del resolver:

Impedenza di ingresso: 85

a 6 kHz

Rapporto spire: 3:1 Tensione di eccitazione: 6 V EFFICACI (Per il funzionamento con un rapporto spire di 2:1 e una tensione di eccitazione di 4 Veffiaccivedere la Guida Unidrive dell'utente per uso avanzato, oppure la Guida dell'utente per il modulo UD53.)

N. delle coppie di poli: 1

Installare un modulo opzionale piccolo UD53 per resolver nell'azionamento e consultare la Guida UD53 dell'utente per le istruzioni di cablaggio.

Per le specifiche elettriche delle connessioni e per la descrizione del funzionamento con un encoder a 15 V, vedere l'Appendice C Connessioni dei segnali.

Il connettore di tipo D può essere anche utilizzato per l'utilizzo della frequenza per applicazioni master/slave in anello aperto. Per ulteriori informazioni sull'uso della frequenza in applicazioni master/slave, vedere la Guida Unidrive dell'utente per

uso avanzato. Per le informazioni sui collegamenti,

vedere l'Appendice C.

Guida introduttiva

2-3

Connettore dell encoder 15 vie tipo D Encoder Collegamenti dei segnali per tutti gli encoder
Connettore dell encoder
15 vie tipo D
Encoder
Collegamenti dei
segnali per tutti
gli encoder
Collegamenti
supplementari
dei segnali di
commutazione
da usare
unicamente con
servomotori

Figura 2–4

Nota

Encoder e connessioni possibili del termistore motore al connettore a 15 vie di tipo D

Il convertitore può essere utilizzato con un encoder che non produce impulsi di riferimento Z. In tale caso, verificare che gli ingressi dei suddetti impulsi non siano stati collegati.

2-4

Guida introduttiva

6.

In questa fase non è richiesto alcun

collegamento di un termistore per il motore, mentre occorrerà installarlo in un secondo tempo nel caso in cui l'azionamento debba essere fatto funzionare in qualunque configurazione della macro ad eccezione delle Macro 1 e 5. Se si collega un dispositivo di

retroazione della velocità al connettore a 15 vie

di tipo D sull'azionamento, risulterà

conveniente collegare il termistore per il motore come mostrato nella Figura 2-4 mediante l'appropriata configurazione della macro come operazione preliminare al funzionamento. Con la Macro 1 o la Macro 5 attivata, il termistore viene ignorato dall'azionamento. (Le istruzioni per il collegamento di un termistore per il motore al connettore dei segnali sono fornite per ogni configurazione della macro nel Capitolo 3 Impostazione dell'azionamento.)

Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Avvertenza

Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Una volta effettuate le connessioni dei circuiti di controllo, verificare con attenzione che il circuito del terminale 30 sia interrotto e che quindi l'azionamento si trovi nello Stato di arresto quando si collega per la prima volta l'alimentazione in C.A.

7. Una volta reinstallato il coperchio dei terminali,

collegare l'azionamento all'alimentazione in C.A.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Vedere la Guida all installazione per le dimensioni dei cavi e i valori dei fusibili

Vedere la Guida all installazione per le

dimensioni dei cavi e i valori dei fusibili

Relè di stato Stato del convertitore Filtro RFI opzionale Riferimento analogico 1 di frequenza/velocità (remoto)
Relè di stato
Stato del convertitore
Filtro RFI
opzionale
Riferimento analogico 1
di frequenza/velocità
(remoto)
Connettore
dei segnali
Collegamenti per
segnale di ingresso
riferito a massa
Dispositivo
di protezione
termica
Comune 0 V
Collegamenti per
segnale di ingresso
differenziale
Arresto
Reset /
Avviamento
Comune 0 V
Riferimento
analogico 2 di
frequenza/velocità
(locale)
Resistore di frenatura opzionale
Vedere la Guida all installazione per le
dimensioni del resistore di frenatura
Terminali
opzionale
Comune 0 V
di potenza
VELOCITÀ
COPPIA
Encoder
Comune 0 V
OL> A VELOCITÀ
CL> A VELOCITÀ ZERO
Connettore
dell encoder
15 vie tipo D
Collegamenti dei
segnali per tutti
gli encoder
RESET
SELEZIONE JOG
MARCIA AVANTI
MARCIA INDIETRO
LOCALE / REMOTO
REMOTO
Collegamenti
LOCALE
supplementari
dei segnali di
OL> Allarme esterno
CL> Abilitazione
convertitore
commutazione
da usare
Comune 0 V
unicamente con
servomotori

Figura 2–5

Collegamenti di alimentazione e dei segnali per il Modo terminale (solo Macro 1)

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Guida introduttiva

2-5

Vedere la Guida all installazione per le dimensioni dei cavi e i valori dei fusibili

Vedere la Guida all installazione per le dimensioni dei cavi e i valori dei fusibili

Relè di stato Stato del convertitore Filtro RFI opzionale Connettore dei segnali Dispositivo di protezione
Relè di stato
Stato del convertitore
Filtro RFI
opzionale
Connettore
dei segnali
Dispositivo di
protezione
termica
Arresto
Reset /
Avviamento
Resistore di frenatura opzionale
Vedere la Guida all installazione per le
dimensioni del resistore di frenatura
Terminali
opzionale
Comune 0 V
di potenza
VELOCITÀ
COPPIA
Encoder
Connettore
Comune 0 V
dell encoder
OL> A VELOCITÀ
CL> A VELOCITÀ ZERO
Collegamenti dei
15 vie tipo D
segnali per tutti
gli encoder
RESET
OL> Allarme esterno
CL> Abilitazione
convertitore
Collegamenti
supplementari
dei segnali di
commutazione
da usare
Comune 0 V
unicamente con
servomotori

Figura 2–6

2-6

Collegamenti di alimentazione e dei segnali per il Modo tastiera (solo Macro 1)

Guida introduttiva

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

2.3 Introduzione aI display e alla tastiera

Display e tastiera

Il display e la tastiera vengono utilizzati per le operazioni seguenti:

Leggere e cambiare i valori dei parametri software utilizzati per configurare, controllare e monitorare l'azionamento

Visualizzare lo stato operativo dell'azionamento

Visualizzare i codici di anomalia e di allarme

Tasti di programmazione

I tasti di programmazione vengono utilizzati per:

Cambiare il modo di funzionamento del display

Selezionare un parametro da modificare

Modificare il parametro selezionato

Salvare i nuovi valori assegnati ai parametri

Qui sotto sono indicate le funzioni dei tasti di programmazione:

Cambiamento del modo del display

Cambiamento del modo del display

Cambiamento del modo del display Selezione di un parametro Diminuzione del valore di una cifra Visualizzazione
Selezione di un parametro Diminuzione del valore di una cifra

Selezione di un parametro Diminuzione del valore di una cifra

Visualizzazione del numero del parametro Selezione della cifra sinistra successiva Selezione di un altro menu

Visualizzazione del numero del parametro Selezione della cifra sinistra successiva Selezione di un altro menu

di una cifra Visualizzazione del numero del parametro Selezione della cifra sinistra successiva Selezione di un

Visualizzazione del numero del parametro Selezione della cifra destra successiva

Selezione di un parametro Aumento del valore di una cifranumero del parametro Selezione della cifra destra successiva Display superiore Display inferiore Tasti di

Display superiore Display inferiore Tasti di programmazione Tasti di comando Marcia Arresto Avanti / Reset
Display superiore Display inferiore Tasti di programmazione Tasti di comando Marcia Arresto Avanti / Reset

Display superiore

Display inferiore

Tasti di programmazione

Tasti di comando

Marcia

Arresto

Avanti /

Reset

Indietro

Selezione di un altro menu Marcia Arresto Avanti / Reset Indietro Figura 2–7 Display e tastiera Display Il display dispone

Figura 2–7

Display e tastiera

Display

Il display dispone dei tre modi di visualizzazione seguenti

Modo di stato Utilizzato per indicare lo stato dell'azionamento

Modo di parametro Utilizzato per selezionare un parametro da modificare

Modo di edit Utilizzato per modificare il parametro selezionato

e mostra quanto segue:

Display

Modo di visualizzazione

Stato

Parametro

Modifica

Superiore

Valore del

Valore del

Valore del

parametro 0

parametro 0

parametro 0

(cifra selezionata

lampeggiante)

Inferiore

Stato

Numero del

Numero del

dell'azionamento

parametro

parametro

rdY

0.10

0.10

Le istruzioni di funzionamento del display e della tastiera sono fornite nell'Appendice A Istruzioni per la programmazione.

Tasti di controllo

Qui sotto sono indicate le funzioni dei tasti di controllo:

Qui sotto sono indicate le funzioni dei tasti di controllo: ( MARCIA ) Avviamento del convertitore.

(MARCIA) Avviamento del convertitore.

Il tasto MARCIA è attivo unicamente quando l'azionamento si trova nel Modo tastiera (parametro 0.05 Selezione riferimento impostato su 4).

(parametro 0.05 Selezione riferimento impostato su 4 ). ( ARRESTO–RESET ) Questo tasto ha tre funzioni:

(ARRESTO–RESET) Questo tasto ha tre funzioni:

Arresto dell'azionamento

Resettaggio dell'azionamento dopo un allarme

Consentire che i nuovi valori dei parametri abbiano effetto

Il tasto ARRESTO-RESET è abilitato quando l'azionamento funziona nel Modo tastiera, mentre ha unicamente la funzione di RESET quando l'azionamento funziona nel Modo terminale (parametro 0.05 Selezione riferimento impostato su 0, 1, 2, 3 o 5).

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Guida introduttiva

2-7

( AVAN./IND. ) Inversione del senso di rotazione del motore. (Questa funzione, che non viene

(AVAN./IND.) Inversione del senso di rotazione del motore. (Questa funzione, che non viene abilitata per default, è descritta più avanti nel presente capitolo nel paragrafo Abilitazione dell'inversione di rotazione nel Modo tastiera.)

Ripristino dell'azionamento

Modo terminale

Quando l'azionamento viene arrestato, premere:

terminale Quando l'azionamento viene arrestato, premere: In alternativa, chiudere il contatto di RESET (vedere la

In alternativa, chiudere il contatto di RESET

(vedere la Figura 2–5).

Modo tastiera

Quando l'azionamento viene arrestato, premere:

tastiera Quando l'azionamento viene arrestato, premere: Con il Convertitore in marcia premere e tenere e premere:

Con il Convertitore in marcia premere e tenere

premere: Con il Convertitore in marcia premere e tenere e premere: Rilasciare entrambi i tasti contemporaneamente.

e premere:

Con il Convertitore in marcia premere e tenere e premere: Rilasciare entrambi i tasti contemporaneamente. 2.4

Rilasciare entrambi i tasti contemporaneamente.

2.4 Come intervenire sui parametri software

Parametri e menu

I parametri software sono contenuti in un menu denominato Menu 0. A ciascun parametro viene assegnato un numero (che contiene il numero del menu) e un nome che sono rappresentati nella presente Guida dell'utente come nell'esempio del parametro 03 nel Menu 0:

0.03 Tempo di accelerazione

Quando si fa riferimento al valore di un parametro, quest'ultimo viene indicato come [0.03].

Questi parametri del Menu 0 sono infatti delle copie

di alcuni parametri contenuti nei menu avanzati, ai

quali si può accedere solo dopo avere disattivato la sicurezza. Per ulteriori informazioni su questi parametri, vedere la Guida Unidrive dell'utente per uso avanzato.

(Quando si modifica il valore di un parametro del Menu 0, anche il parametro ad esso associato nel menu avanzato viene cambiato.)

2-8

Guida introduttiva

Tipi di parametri

Parametri bit e variabili

I parametri dell'azionamento sono di due tipi:

Parametri bit

Parametri variabili

I parametri bit sono impostati su 0 o su 1 per svolgere le operazioni seguenti:

Abilitare e disabilitare le funzioni

Selezionare fra due opzioni

I parametri variabili possono essere impostati su qualsiasi valore entro il campo specificato per svolgere le operazioni seguenti:

Immettere valori

Selezionare fra più di due opzioni

Nel sistema di numerazione dei parametri non viene fatta alcuna distinzione fra parametri bit e variabili. Quando si seleziona un parametro bit sul display dell'azionamento, appare la parola bit.

Parametri di lettura–scrittura e di sola lettura

Entrambi i tipi di parametri possono essere di:

Lettura–scrittura (RW)

Sola lettura (RO)

I parametri di lettura–scrittura possono essere

programmati dall'utente, mentre quelli di sola lettura servono unicamente per dare informazioni e non possono essere programmati.

Le

impostazioni dei parametri di lettura–scrittura e

di

sola lettura possono essere letti sul display o su

un dispositivo remoto utilizzando le comunicazioni seriali.

Modifica dei valori dei parametri

Le istruzioni riguardanti la modifica dei valori dei

parametri sono fornite nell'Appendice A Istruzioni per

la programmazione.

Come rendere efficaci i nuovi valori e salvarli

Per la maggior parte dei parametri, quando si effettua una modifica, il nuovo valore ha efficacia dal momento in cui viene immesso. Nel caso di alcuni parametri (come quelli di destinazione-selezione per gli ingressi analogici), occorre invece resettare l'azionamento per fare sì che i nuovi valori abbiano effetto. (I parametri di questo ultimo tipo vengono identificati con la lettera R nelle descrizioni dei parametri nella Guida Unidrive dell'utente per uso avanzato.)

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Salvo il caso in cui venga eseguita una procedura di salvataggio, il nuovo valore verrà perso quando si scollega l'alimentazione in C.A. dall'azionamento (vedere la descrizione in Salvataggio dei nuovi valori dei parametri nell'Appendice A Istruzioni per la programmazione).

Parametro 0.00

Lo 0.00 è un parametro speciale di lettura–scrittura che viene utilizzato per le operazioni seguenti:

Salvare i nuovi valori assegnati ai parametri

Controllo della sicurezza

Configurazione dell'azionamento

Abilitazione delle configurazioni delle macro

Queste funzioni vengono controllate dall'utente mediante l'immissione di valori specifici, come descritto qui di seguito:

Valore

 

Funzione

Salvataggio di nuovi valori di parametri

L'azionamento può essere in funzione o fermo (vedere la descrizione nell'Appendice A Istruzioni per la programmazione)

1000

 

Controllo della sicurezza

L'azionamento può essere in funzione o fermo (vedere la descrizione nell'Appendice B Sicurezza e accesso ai parametri avanzati)

149

Disattivazione della sicurezza standard

0 ~ 255

Codice di sicurezza utente

2000

Attivazione della sicurezza

Cambiamento del modo di funzionamento

Occorre arrestare l'azionamento (vedere più avanti nel presente capitolo)

1253

Abilitazione del cambiamento del modo di funzionamento del convertitore e ripristino sia dei valori di default in tutti i parametri per una frequenza di alimentazione in C.A. di

50

Hz (Europa), sia del modo di

funzionamento selezionato

1254

Abilitazione del cambiamento del modo di funzionamento del convertitore e ripristino sia dei valori di default in tutti i parametri per una frequenza di alimentazione in C.A. di

60

Hz (USA), sia del modo di

funzionamento selezionato

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Ripristino dell'azionamento in una configurazione di default

Occorre arrestare l'azionamento (vedere più avanti nel presente capitolo)

1233

Ripristino dei valori di default di tutti i parametri per una frequenza di alimentazione in C.A. di 50 Hz (Europa)

Il modo di funzionamento non viene cambiato

1244

Ripristino dei valori di default di tutti i parametri per una frequenza di alimentazione in C.A. di 60 Hz (USA)

Il modo di funzionamento non viene cambiato

Selezione delle macro dalla 0 alla 8

Occorre arrestare l'azionamento (vedere nel Capitolo 3 il paragrafo Impostazione dell'azionamento)

2001

Macro 1 Modo facile

2002

Macro 2 Motopotenziometro

2003

Macro 3 Velocità preimpostate

2004

Macro 4 Controllo della coppia

2005

Macro 5 Controllo PID (punto preimpostato)

2006

Macro 6 Controllo del limite assiale

2007

Macro 7 Controllo della frenatura

2008

Macro 8 Albero elettrico e orientamento dell'albero (solo in anello chiuso)

2009

Macro 0 Uso generico (configurazione di default USA)

2010

Macro 0 Uso generico (configurazione di default EUR)

Selezione delle configurazioni avanzate delle macro

Occorre arrestare l'azionamento (vedere la descrizione nella Guida Unidrive dell'utente per uso avanzato)

2006

Macro 6 Controllo del limite assiale

2007

Macro 7 Controllo elevatore / Rilascio freni

2008

Macro 8 Albero elettrico

Affinché una funzione o una configurazione selezionata abbia effetto, occorre resettare l'azionamento.

Le istruzioni per l'impiego del parametro 0.00 sono fornite nei punti appropriati della presente Guida dell'utente

Guida introduttiva

2-9

2.5

Cambiamento dell'organizzazione dei parametri del Menu 0 determinato dalle configurazioni delle macro

Nota

Fare attenzione a non confondere i termini Macro e Menu. Il Menu 0 contiene i parametri, mentre le configurazioni delle macro ridefiniscono alcuni dei suddetti parametri affinché possano essere eseguite alcune funzioni specifiche. Il Menu 0 è sempre presente, ma viene influenzato dalla configurazione della macro abilitata.

È possibile abilitare una sola configurazione della macro per volta.

I 51 parametri del Menu 0 sono suddivisi in quattro gruppi, come mostrato nella Figura 2–8.

Comune a tutte le 0.00 macro Configurazione e salvataggio dei parametri 0.01 ~ 0.10 Parametri
Comune
a tutte le
0.00
macro
Configurazione e
salvataggio dei parametri
0.01
~ 0.10
Parametri di funzioni fisse
Specifico di
ogni macro
0.11 ~ 0.30
5
4
3
2
Parametri riprogrammabili
1
Macro 0
Comune
a tutte le
0.31 ~ 0.50
macro
Parametri di funzioni fisse

Figura 2–8

2-10

Suddivisione dei parametri del Menu 0 e rapporto con le configurazioni delle macro

Guida introduttiva

Macro 0

Quando viene abilitata la Macro 0, i parametri riprogrammabili hanno le funzioni di default.

Macro 1

Quando viene abilitata la Macro 1 Modo facile, non è disponibile alcun parametro riprogrammabile.

Macro dalla 2 8

Quando si abilita la configurazione di una di queste macro, le funzioni di alcuni parametri riprogrammabili sono specifiche di tale configurazione prescelta.

Altri fattori che influenzano i parametri riprogrammabili

Oltre alle modifiche comportate dalle configurazioni delle macro, le funzioni di alcuni parametri riprogrammabili vengono cambiate da quanto segue:

Configurazione di default dell'azionamento (EUR o USA)

Il modo di funzionamento selezionato (In anello aperto, Vettoriale in anello chiuso o Servoazionamento in anello chiuso)

Tali parametri vengono mostrati nell'Appendice D Parametri del Menu 0.

Dove trovare le informazioni sui parametri

Le funzioni dei parametri vengono elencate per ciascuna configurazione della macro nel Capitolo 3 Impostazione dell'azionamento.

Le funzioni dei parametri per ogni configurazione della macro vengono descritte in modo dettagliato nell'Appendice D Parametri del Menu 0.

2.6 Impostazione iniziale

Annotazione dei valori utilizzati

La tabella parametri di ogni configurazione della macro, contenuta nel Capitolo 3 Impostazione dell'azionamento, presenta una colonna in cui l'utente può riportare i valori immessi dei parametri.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Ripristino dell'azionamento in una configurazione di default

Avvertenza

Avvertenza

Avvertenza

Non tentare di ripristinare l'azionamento in una configurazione di default mentre è in funzione.

Il ripristino dell'azionamento in una configurazione di default determina l'abilitazione della Macro 0 e riporta tuttii parametri al loro valore di default, compresi quelli del motore. (Anche nel caso dell'abilitazione di una delle macro dalla 1 alla 8, l'azionamento continua a ritornare alla Macro 0.)

Prima di potere avviare l'azionamento dopo averlo ripristinato in una configurazione di default, occorrerà immettere nuovamente i valori dei parametri.

Il ripristino dell'azionamento in

una configurazione di default non è essenziale per l'impostazione iniziale, mentre è imprescindibile per

ottenere quanto segue:

Se una delle macro dalla 2 alla 8 è già abilitata ed è richiesta una diversa configurazione della macro

Ripristino volontario di tutti i parametri ai valori di default (compresi i parametri del motore)

Cambiamento (o riapplicazione) della configurazione di default per il continente in cui viene utilizzato l'azionamento

Non seguire queste istruzioni nel caso in cui si debba cambiare il modo di funzionamento, bensì attenersi

a quelle contenute in Cambiamento del modo di funzionamento.

1. Immettere uno dei valori seguenti nel parametro 0.00

EUR> (Europa, frequenza di alimentazione in C.A. a 50 Hz): 1233

USA> (USA, frequenza di alimentazione in C.A. a 60 Hz): 1244

2. Premere Unidrive User Guide Issue code: udxi5
2. Premere
Unidrive User Guide
Issue code: udxi5

(tasto di reset).

3. Impostare 0.00 su 1000.

4.

Premere

(tasto di reset). 3. Impostare 0.00 su 1000. 4. Premere (tasto di reset). Il sistema applica

(tasto di reset).

Il sistema applica le condizioni seguenti:

Tutti i valori di default (compresi quelli dei parametri del motore) hanno effetto

Il modo di funzionamento non viene cambiato.

Viene abilitata la Macro 0

Se necessario, l'utente può abilitare qualsiasi altra configurazione della macro.

Cambiamento del modo di funzionamento

Avvertenza

Avvertenza

Avvertenza

Non è possibile cambiare il modo di funzionamento con il convertitore in marcia.

Il cambiamento del modo di funzionamento riporta tuttii parametri ai loro valori di default, compresi quelli del motore. Prima di potere riavviare l'azionamento, occorrerà immettere nuovamente i valori richiesti dei parametri.

Nel caso dell'abilitazione di una delle macro dalla 1 alla 8, l'azionamento continua a ritornare alla Macro 0.

Controllo del modo di funzionamento abilitato

Per controllare qual è il modo di funzionamento abilitato, visualizzare l'impostazione del parametro

0.48.

Procedura

Utilizzare la procedura seguente solo nel caso in cui sia richiesto un diverso modo di funzionamento:

1. Immettere uno dei valori indicati sotto nel parametro 0.00, come più appropriato:

1253 (Europa, frequenza di alimentazione in C.A. a 50 Hz)

1254 (USA, frequenza di alimentazione in C.A. a 60 Hz)

Guida introduttiva

2-11

Modificare l'impostazione del parametro 0.48 come descritto sotto:

Impostazione di 0.48

Modo di funzionamento

0 In anello aperto
0 In anello aperto
1 Vettoriale in anello chiuso
1 Vettoriale in anello chiuso
2 Servoazionamento in anello chiuso
2 Servoazionamento in anello
chiuso
3 Per il funzionamento in questo modo, contattare il fornitore dell'azionamento
3 Per il funzionamento in questo
modo, contattare il fornitore
dell'azionamento

Le cifre riportate nella seconda colonna sono da considerare in caso di utilizzo di comunicazioni seriali.

3. Premere

in caso di utilizzo di comunicazioni seriali. 3. Premere oppure, per il Modo terminale, chiudere temporaneamente

oppure, per il Modo terminale,

chiudere temporaneamente il contatto di

RESET.

Il valore della nuova impostazione ha effetto e tutti i parametri vengono riportati ai rispettivi valori di default per il nuovo modo.

La Macro 0 viene abilitata nel modo di funzionamento selezionato.

Abilitazione della Macro 1

di funzionamento selezionato. Abilitazione della Macro 1 Avvertenza Nota Non tentare di abilitare alcuna

Avvertenza

Nota

Non tentare di abilitare alcuna configurazione della macro con l'azionamento in funzione.

Se l'azionamento viene fatto funzionare nella Macro 1 o 5 e occorre installare un resistore di frenatura, impostare il parametro 0.15 su FASt, quindi seguire le istruzioni qui di seguito.

L'impostazione del parametro 0.15 deve essere modificata in questa fase in quanto la funzione del parametro stesso viene cambiata all'attivazione di una delle suddette configurazioni delle macro.

1. Impostare il parametro 0.00 su 2001.

2. Resettare l'azionamento.

2-12

Guida introduttiva

A questo punto, i livelli di configurazione (vedere il Capitolo 1 Introduzione) sono i seguenti:

1. Configurazione di default del continente d'uso dell'azionamento (EUR o USA)

2. Modo di funzionamento richiesto (In anello aperto, Vettoriale in anello chiuso o Servoazionamento in anello chiuso)

3. Macro 1 Modo facile

Configurazione dell'azionamento

per il motore

I valori dei parametri del

motore incidono sulla protezione del motore e sulla

sicurezza del sistema.

All'immissione di valori, accertarsi che si riferiscano al motore che deve essere utilizzato. Non devono essere

tenuti in considerazione i valori

di default dell'azionamento.

I parametri del motore devono

essere impostati con uno scarto massimo del 10% rispetto ai

valori previsti per il motore stesso. La mancata osservanza

di questa prescrizione può

essere causa di una risposta

scarsa.

È di fondamentale importanza immettere il valore corretto nel parametro 0.46 Motore – corrente nominale, dal quale dipende la protezione termica del motore.

Annotare i valori immessi nei parametri del motore, in quanto quelli di default vengono ripristinati nel momento in cui viene utilizzata una delle funzioni seguenti:

Restoring a default configuration (this must be done if the Drive has been used with Macro 2 to 8 enabled and a different macro configuration is to be enabled)

Cambiamento del modo di funzionamento

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Immettere i valori nominali del motore nei parametri ad esso relativi, come descritto sotto:

 

Valore di default

 

Campo

Unità

0.41

Frequenza di commutazione in PWM

 

Tutti

3

3, 4,5, 6, 9, 12

kHz

0.42

Motore – numero di poli

OL>

4

 

2

~ 32

poli

VT>

4

 

SV>

6

0.43

Motore – fattore di potenza

OL>

0,92

 

0

~ 1,0

 

VT>

0,92

 

SV>

1,0

(Vedere Autotaratura più avanti in questo capitolo)

0.44Motore - tensione nominale (modelli standard)

 

OL>

400(EUR) 460(USA)

 

0

~ 480

V

VT>

400 (EUR) 460(USA)

 

SV>

0

0.44

Motore - tensione nominale (modelli LV)

 

OL>

220

 

0

~ 240

V

VT>

220

 

SV>

0

OL> Immettere il valore nominale.

 

VT> Immettere il valore nominale.

SV> Non immettere un valore.

 

0.45

Motore - regime nominale a pieno carico

 

OL>

0

0

~ 6000

GIRI/MIN.

VT>

1450

0

~ 30 000

GIRI/MIN.

SV>

0

0

~ 30 000

GIRI/MIN.

OL> Quando il parametro 0.45 viene impostato su 0, l'azionamento non provvede ad alcuna compensazione dello scorrimento. Se si immette un valore superiore a zero, viene effettuata la compensazione dello scorrimento, ma può verificarsi una condizione di instabilità dovuta all'inerzia predominante di certi carichi del motore. Al fine di evitare tale condizione di instabilità, impostare 0.45 su 0. Il valore può essere cambiato in un secondo tempo.

VT> Immettere il valore nominale.

 

SV> Non immettere un valore.

 

0.46

Corrente nominale del motore

Tutti

FLC (vedere la tabella seguente Valori della FLC)

0

~ FLC

A

Verificare che il valore della corrente nominale del motore sia appropriato per la configurazione utilizzata dell'avvolgimento.

0.47

Motore – frequenza nominale

OL>

50(EUR) 60 (USA)

0

~ 1000,0

Hz

VT>

50 (EUR) 60 (USA)

0

~ 1000,0

Hz

SV>

0

 

OL> Immettere il valore nominale.

 

VT> Immettere il valore nominale.

SV> Lasciare 0.47 su zero

 

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Quando non si conosce il numero di poli del motore

Calcolare il numero dei suddetti poli applicando la formula seguente:

P ==

Dove:

f

120

N

ff

Frequenza di alimentazione in C.A.

NN

Velocità nominale a pieno carico del

motore

Il numero di poli corrisponderà al numero intero

immediatamente sotto il valore di P.P numero intero nel parametro 0.42.

Esempio

Velocità nominale del motore: 1450 GIRI/MIN

Immettere tale

Frequenza di alimentazione in C.A.: 50 Hz

P ==

50

120

1450

== 4.14

Quindi, il numero di poli è 4

(L'imprecisione del calcolo è dovuta allo scorrimento, in questo caso pari a 50 GIRI/MIN.)

Valori della corrente FLC

Modello

FLC (A)

Modello

FLC (A)

UNI 1401

2,1

UNI 3401

34

UNI 1402

2,8

UNI 3402

40

UNI 1403

3,8

UNI 3403

46

UNI 1404

5,6

UNI 3404

60

UNI 1405

9,5

UNI 3405

70

UNI 2401

12

UNI 4401

96

UNI 2402

16

UNI 4402

124

UNI 2403

25

UNI 4403

156

 

UNI 4404

180

 

UNI 4405

202

 

UNI 5401

240

Salvataggio dei valori

Utilizzare la procedura seguente:

1. Impostare il parametro 0.00 su 1000.

2. Premere

1. Impostare il parametro 0.00 su 1000 . 2. Premere . Il display ritorna al Modo

. Il display ritorna al Modo di

parametro. Non premere alcun tasto per otto

secondi, dopodiché il display accede al Modo di

stato.

3. Premere una volta l'azionamento.

il display accede al Modo di stato. 3. Premere una volta l'azionamento. per resettare Guida introduttiva

per resettare

Guida introduttiva

2-13

Fasatura

La Fasatura consiste in una sequenza di prove effettuate dall'azionamento, i risultati della quale vengono successivamente utilizzati dall'azionamento stesso per il controllo del motore.

L'utilizzo della fasatura deve essere successivo alla selezione del modo operativo e all'immissione dei parametri del motore, ma precedente all'impiego dell'azionamento. Generalmente (e se il motore non è stato cambiato), la fasatura deve essere eseguita una volta sola.

Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Avvertenza

Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Nota

Nel corso delle seguenti procedure, l'azionamento alimenta il motore facendone ruotare l'albero fino a 2 / 3 della velocità massima. Prima dell'avviamento, verificare che esistano le condizioni di sicurezza necessarie per il funzionamento del motore.

Per interrompere la prova in qualunque

del motore. Per interrompere la prova in qualunque momento, premere arresta quindi per inerzia e la

momento, premere

arresta quindi per inerzia e la prova non

viene completata.

. Il motore si

Se l'azionamento va in allarme

Se l'azionamento va in allarme durante la prova, annotare il codice di allarme che compare sul display superiore e vedere l'Appendice E Diagnostica. La prova viene interrotta.

Senso di rotazione

Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza
Avvertenza

Avvertenza

Tensioni residue

L'azionamento contiene condensatori che restano carichi con una tensione potenzialmente mortale anche dopo avere scollegato l'alimentazione in C.A. Se l'azionamento è stato precedentemente alimentato, l'alimentazione in C.A. deve rimanere isolata per almeno dieci minuti prima che il lavoro possa essere continuato.

2-14

Guida introduttiva

L'albero del motore deve ruotare in senso orario, guardando dal lato libero dell'albero stesso durante l'esecuzione della fasatura. Se l'albero ruota nel senso contrario, interrompere la prova, scollegare l'alimentazione in C.A. e controllare le connessioni del motore. Se necessario, cambiare due collegamenti delle fasi e ripetere la prova.

Procedura

Nota

OL + VT> Qualora le impostazioni dei parametri dallo 0.41 allo 0.47 venissero modificate da un utente successivamente all'esecuzione dell'autotaratura, occorre ripetere tale operazione.

1. Accertarsi che il motore sia scollegato dal carico e fermo.

2. Verificare che il contatto di ALLARME ESTERNO / ABILITAZIONE CONVERTITORE sia chiuso.

3. Eseguire questo punto unicamente se l'azionamento è stato precedentemente impostato e si sono verificate entrambele condizioni seguenti

L'impostazione del parametro 0.07Selettore modo di tensioneè stata cambiata in Ur

All'azionamento è attualmente collegato un motore diverso

4. cambiare l'impostazione del parametro 0.07in Ur_I (vedere Modi di controllo della tensione in anello aperto più avanti nel presente capitolo).

5. Scollegare l'alimentazione in c.a, quindi ricollegarla dopo almeno 10 secondi (in modo che l'azionamento misuri la resistenza statorica del motore - è di fondamentale importanza che l'azionamento conosca il valore effettivo della resistenza statorica affinché l'autotaratura venga effettuata correttamente).Impostare il parametro 0.40 Abilitazione autotaratura su 1. Vengono effettuate le prove seguenti:

VT> L'induttanza totale di dispersione viene misurata con il motore fermo

OL + VT> Il motore viene accelerato fino a due terzi della frequenza nominale nel senso di marcia avanti durante la misurazione della corrente di magnetizzazione

VT> Il motore viene accelerato fino a due terzi della frequenza nominale per 30 secondi durante la misurazione della caratteristica di saturazione del motore

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

SV> L'albero del motore viene ruotato di 360durante il controllo della fasatura dell'encoder

Il motore viene decelerato fino ad arrestarsi

6. OL +VT> Il parametro 0.43 Motore – fattore di potenza viene aggiornato automaticamente.

7. Il parametro 0.40 viene automaticamente azzerato.

Salvataggio dei valori

1. Impostare il parametro 0.00 su 1000.

2. Premere

1. Impostare il parametro 0.00 su 1000 . 2. Premere . Il display ritorna al Modo

. Il display ritorna al Modo di

parametro. Non premere alcun tasto per otto secondi, dopodiché il display accede al Modo di

stato.

otto secondi, dopodiché il display accede al Modo di stato. 3. Premere una volta l'azionamento. Cambiamento

3. Premere una volta l'azionamento.

Cambiamento del modo interfaccia-utente

per resettare

Cambiare il modo interfaccia-utente secondo necessità. Se occorre il funzionamento in jog, selezionare il Modo terminale (il jog è disponibile solo nelle Macro 0, 1, 4).

Modo interfaccia-

Impostare il parametro 0.05 su

utente

Terminale

0

Tastiera

4

Nota

 

La funzione principale del parametro 0.05 è quella di selettore del riferimento con altre impostazioni a disposizione per fare funzionare l'azionamento nel Modo terminale. In questa fase, non utilizzare nessuna delle suddette impostazioni supplementari.

L'impiego del parametro 0.05 viene descritto per le macro 0 e 1 nel Capitolo 3 Impostazione dell'azionamento.

2.7 Istruzioni operative

Prima di completare l'impostazione iniziale dell'azionamento, l'utente dovrà apprendere come farlo funzionare. Attenersi alle istruzioni seguenti per il Modo terminale o per il Modo tastiera, come più appropriato.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Modo terminale

Frequenza/velocità variabile

Nel Modo terminale (con la Macro 1), l'azionamento può controllare il motore facendolo funzionare come segue:

Marcia (avanti e indietro)

Jog/ frequenza/velocità preimpostata (marcia avanti e indietro)

1. Accertarsi che vengano effettuate le connessioni dei segnali di controllo mostrate nella Figura 2–5.

2. Verificare che il potenziometro della FREQUENZA/VELOCITÀ sia impostato al valore minimo.

3. Verificare che il contatto di ALLARME ESTERNO / ABILITAZIONE CONVERTITORE sia aperto.

4. Collegare l'azionamento all'alimentazione in C.A.

5. Sul display viene visualizzato quanto segue: OL> CL>
5. Sul display viene visualizzato quanto segue:
OL>
CL>

6. Chiudere il contatto di ALLARME ESTERNO / ABILITAZIONE CONVERTITORE.

7. OL> Premere

oppure chiudereESTERNO / ABILITAZIONE CONVERTITORE . 7. OL> Premere momentaneamente il contatto di RESET . 8.

momentaneamente il contatto di RESET.

8. L'indicazione del display cambia come mostrato sotto:

OL> CL>

OL>

CL> OL>

OL> CL>
OL> CL>
OL> CL>

9. Accertarsi che venga visualizzato il parametro 0.10 Velocità del motore (default).

10. Chiudere il contatto di MARCIA AVANTI. Il display visualizza quanto segue:

Guida introduttiva

2-15

4.
4.

Se il contatto di SELEZIONE JOG/PREIMPOSTAZIONE viene aperto prima del contatto di MARCIA AVANTI o di MARCIA INDIETRO, la velocità del motore viene controllata dal potenziometro di

FREQUENZA/ VELOCITÀ.

11. Regolare il potenziometro di FREQUENZA/VELOCITÀ su un valore superiore.

12. Di conseguenza, anche il valore mostrato nel display superiore viene incrementato determinando l'aumento della velocità del motore.

13. Aprire il contatto di MARCIA AVANTI, dopodiché si verifica quanto segue:

Andare ad Allarme e abilitazione più avanti in questo capitolo

Modo tastiera

Come abilitare l'inversione della rotazione in Modo tastiera

valore del display superiore si abbassa fino

Il

 
∑ valore del display superiore si abbassa fino Il    
 

a

zero

Nel Modo tastiera (con la Macro 1),

(AVAN./IND.)

Nel display inferiore compare dEC, poi rdY

La velocità del motore viene diminuita fino

a zero

14. Se necessario, ripetere i punti dal 10 al 13 utilizzando il contatto di MARCIA INDIETRO.

Se non occorre utilizzare la funzione di jog/frequenza/velocità preimpostata, andare ad Allarme e abilitazionepiù avanti nel presente capitolo

Jog/frequenza/velocità preimpostata

La funzione di jog può essere utilizzata alternativamente come una frequenza preimpostata. Qui sotto sono indicati i valori di default:

OL> 1,5 Hz CL> 50 GIRI/MIN.

1. Chiudere il contatto di SELEZIONE JOG/PREIMPOSTAZIONE, poi il contatto di MARCIA AVANTI. È di fondamentale importanza che i contatti vengano chiusi in questo ordine, altrimenti l'azionamento funzionerà normalmente in marcia avanti (o indietro) a velocità variabile.

Sul display viene visualizzata una velocità bassa fissa che non può essere cambiata dal potenziometro di FREQUENZA/VELOCITÀ. Il motore funzionerà al suddetto valore di bassa velocità.

2. Aprire il contatto di MARCIA AVANTI per arrestare l'azionamento.

3. Se necessario, ripetere i punti 1 e 2 utilizzando il contatto di MARCIA INDIETRO.

2-16

Guida introduttiva

è disabilitato per default e l'azionamento può controllare il motore unicamente in marcia avanti. Se

occorre il funzionamento in marcia indietro, abilitare questo tasto impostando il parametro 6.13 Comando AVAN./IND. da tastiera (parametro 0.30 nella Macro 0) su 1. (Vedere Disattivazione della sicurezza nell'Appendice B Sicurezza e accesso ai parametri avanzati.)

In alternativa, è possibile ottenere il funzionamento in marcia indietro impostando il parametro 1.10 Selezione riferimento bipolare su 1.

In questo modo, l'utente potrà utilizzare i tasti

su 1. In questo modo, l'utente potrà utilizzare i tasti e per ottenere un controllo bidirezionale

e

1. In questo modo, l'utente potrà utilizzare i tasti e per ottenere un controllo bidirezionale della

per ottenere un controllo

bidirezionale della velocità.

Frequenza/velocità variabile

1. Accertarsi che vengano effettuate le connessioni dei segnali di controllo mostrate nella Figura 2–6.

2. Verificare che il contatto di ALLARME ESTERNO / ABILITAZIONE CONVERTITORE sia aperto.

3. Collegare l'azionamento all'alimentazione in C.A.

4. Sul display viene visualizzato quanto segue: OL> CL>
4. Sul display viene visualizzato quanto segue:
OL>
CL>

5. Chiudere il contatto di ALLARME ESTERNO /

ABILITAZIONE CONVERTITORE.

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

6. OL> Premere

6. OL> Premere 7. L'indicazione del display cambia come mostrato sotto:   OL> CL>  

7. L'indicazione del display cambia come mostrato sotto:

  OL> CL>
 

OL>

OL>

CL>

  OL> CL>
  OL> CL>
 
 
 
   
 
   
   

8. Accertarsi che venga visualizzato il parametro 0.10 Velocità motore (default).

9. Premere

per avviare l'azionamento.

per avviare l'azionamento.

10. Nel display superiore deve comparire uno zero e in quello inferiore deve essere visualizzato quanto segue:

10. Nel display superiore deve comparire uno zero e in quello inferiore deve essere visualizzato quanto
10. Nel display superiore deve comparire uno zero e in quello inferiore deve essere visualizzato quanto
   
     
 
 
 

11. Premere

per aumentare la velocità. Ilquanto segue:         11. Premere valore del display superiore aumenterà e di conseguenza

valore del display superiore aumenterà e di

conseguenza anche la velocità del motore.

12. Premere

e di conseguenza anche la velocità del motore. 12. Premere per diminuire la velocità. Il valore

per diminuire la velocità. Il

valore del display superiore diminuisce e di conseguenza anche la velocità del motore. (Se il

parametro 1.10 è stato impostato su 1 e si continua a premere il tasto dopo avere raggiunto la velocità zero, la velocità del motore aumenterà nella direzione di marcia indietro.)

13. Premere

aumenterà nella direzione di marcia indietro.) 13. Premere per arrestare l'azionamento. Si verifica quanto segue:

per arrestare l'azionamento. Si

verifica quanto segue:

valore del display superiore si abbassa fino

Il

a

zero

Nel display inferiore compare dEC, poi rdY

La velocità del motore viene diminuita fino

a zero

Unidrive User Guide Issue code: udxi5

Attenzione

Attenzione

Attenzione

Se il Modo tastiera è stato utilizzato in precedenza, verificare che il riferimento della tastiera sia stato

impostato su 0 mediante i tasti

della tastiera sia stato impostato su 0 mediante i tasti e . Se l'azionamento viene avviato

e

della tastiera sia stato impostato su 0 mediante i tasti e . Se l'azionamento viene avviato

. Se l'azionamento

viene avviato agendo sulla tastiera, esso funzionerà quindi alla velocità definita dal

riferimento della tastiera

(0.35).

14. Se il tasto

viene abilitato, premerlo perdal riferimento della tastiera (0.35). 14. Se il tasto cambiare la direzione di rotazione del motore.

cambiare la direzione di rotazione del motore.

Se il motore è in rotazione quando si preme il tasto, esso decelererà fino ad arrestarsi per poi accelerare nel senso opposto fino a raggiungere la stessa velocità.

Allarme e abilitazione

1. Se l'azionamento va in allarme e viene collegato un motore, quest'ultimo si arresterà per inerzia.

Vedere l'Appendice E Diagnostica.

Per eliminare un allarme, premere una volta

oppure, solo nel Modo terminale, chiudere temporaneamente il contatto di RESET . RESET.

2. OL> Se il contatto di ALLARME ESTERNO viene aperto con l'azionamento fermo o in funzione, quest'ultimo va in allarme (e il motore si arresta per inerzia). Sul display viene visualizzato quanto segue:

CL> Se il contatto di ABILITAZIONE CONVERTITORE viene aperto con l'azionamento in funzione, sul display
CL> Se il contatto di ABILITAZIONE CONVERTITORE viene aperto con l'azionamento in funzione, sul display
CL> Se il contatto di ABILITAZIONE CONVERTITORE viene aperto con l'azionamento in funzione, sul display
CL> Se il contatto di ABILITAZIONE CONVERTITORE viene aperto con l'azionamento in funzione, sul display

CL> Se il contatto di ABILITAZIONE CONVERTITORE viene aperto con l'azionamento in funzione, sul display viene visualizzato inh (inibizione) (e il motore si arresta per inerzia). All'arresto dell'azionamento, sul display continua a essere visualizzato inh.

il motore si arresta per inerzia). All'arresto dell'azionamento, sul display continua a essere visualizzato inh .
il motore si arresta per inerzia). All'arresto dell'azionamento, sul display continua a essere visualizzato inh .
il motore si arresta per inerzia). All'arresto dell'azionamento, sul display continua a essere visualizzato inh .
il motore si arresta per inerzia). All'arresto dell'azionamento, sul display continua a essere visualizzato inh .

Guida introduttiva

2-17

2.8 Impostazione dei limiti di funzionamento

Velocità frequenzemassima e minima

Tempo di accelerazione

Per regolare il tempo di accelerazione, modificare il parametro 0.03 Tempo di accelerazione. Per aumentare il tempo di accelerazione, incrementare il valore (riducendo così la velocità di accelerazione).

Avvertenza

Avvertenza

Avvertenza

Non impostare la velocitàfrequenza massima a un valore eccessivo per il motore.

Se frequenza massima

desiderata pregiudica la sicurezza del macchinario, occorre utilizzare una protezione supplementare indipendente contro le velocità eccessive.

Impostare il parametro 0.02 Frequenza/velocità /speed massima al valore richiesto. Quando si procede all'iniziale impostazione dell'azionamento, lasciare il parametro 0.01 Frequenza/velocità /speed minima al valore di default zero affinché l'albero del motore non ruoti immediatamente al ricevimento di un comando di marcia. Quando si è stabilito che il motore può funzionare in condizioni di sicurezza, impostare il parametro 0.01al valore richiesto.

Notare quanto segue:

OL> La compensazione dello scorrimento può causare il superamento di [0.02] da parte della frequenza di uscita dell'azionamento.

Attenzione
Attenzione

Per il funzionamento a velocità del motore superiori al doppio

di quella base, rivolgersi al

fornitore del motore.

Valori di default e relativo campo

Modo

Campo

Default

Unità

OL>

0

~ 3200

5

s/100 Hz

VT>

0

~ 3200

2

s/1000GIRI/MIN.

SV>

 

0

~ 32

0,2

s/1000GIRI/MIN.

Qualora non sia possibile ottenere l'accelerazione desiderata, può essere necessario incrementare il valore del parametro 0.06 Limite di corrente.

Tempo di decelerazione

Per regolare il tempo di decelerazione, modificare il relativo parametro 0.04 Tempo di decelerazione. Per aumentare il tempo di decelerazione, incrementare il valore (riducendo così la velocità di decelerazione).

Modo

Campo

Default

Unità

OL>

0

~ 3200