Sei sulla pagina 1di 5

VERIFICA DI UN ARCHITRAVE METALLICO PER UN VANO MURARIO

2
DATI GENERALI:
B= 1.6 [m] luce dell'architrave
s= 0.38 [m] spessore della muratura
1
γmur = 23 [kN/m3] peso specifico della muratura [INTERVALLOCE
LLE]
Ysolaio(*) = 0.75 [m] quota del solaio dall'architrave
qs_perm = 10 [kN/m] solaio, per area influenza (permanente) 0
qs_p.n.s. = 10 [kN/m] solaio, per area influenza (perm. non strutturale) -3 -2 -1 0 1 2 3

qs_var. = 20 [kN/m] solaio, per area influenza (variabile)


sezione: UPN 200 sezione metallica (NB: 2 sezioni simmetriche) -1
acciaio: S355 tipo di acciaio
fmax= L/350 freccia limite
-2
(*)
Sistema di riferimento X-Y centrato nel baricentro dell'architrave

A= 1.39 [m] altezza del cuneo di muratura profilo: UPN200 classe: 1


b' = 0.73 [m] intersezione solaio-cuneo in muratura h= 200 [mm]
fyd = 338.10 [N/mm2] tensione di progetto per l'acciaio b= 75 [mm]
Eacc = 210000 [N/mm2] modulo elastico dell'acciaio tw = 8.5 [mm]
fmax= 4.57E-03 [m] freccia limite dell'architrave tf = 11.5 [mm]
Q1 9.69 [kN] peso del cuneo in muratura r= 11.5 [mm]
2
Q2_perm 4.59 [kN/m] permanente solaio diffuso su architrave A= 3.22E-03 [m ]
Q2_p.n.s. 4.59 [kN/m] perm. non str. solaio diffuso su architrave p= 2.53E-01 [kN/m]
Q2_acc 9.17 [kN/m] variabile solaio diffuso su architrave Iy = 1.91E-05 [m4]
Q3 3
0.51 [kN/m] peso proprio dell'architrave (2 profilati) Wel_y = 1.91E-04 [m ]
Wpl_y = 2.28E-04 [m3]
ultimo aggiornamento: 29/09/2017
VERIFICA DI UN ARCHITRAVE METALLICO PER UN VANO MURARIO
1. COMBINAZIONE DELLE AZIONI (SLU)
γG1 = 1.3 coefficiente per le azioni - carichi permanenti
γG2 = 1.5 coefficiente per le azioni - carichi permanenti non strutturali
γQ = 1.5 coefficiente per le azioni - carichi variabili

2. CALCOLO DELLE SOLLECITAZIONI (SLU)


M1 = 3.88 [kNm] cuneo di muratura (distribuzione triangolare) → M 1 = (γ G2 ·Q 1 )·B /6
M2 = 8.72 [kNm] carichi uniformemente distribuiti → M 2 = (γ G1 ·Q 2_perm + γ G2 ·Q 2_p.n.s + γ Q ·Q 2_acc + γ G1 ·Q 3 )·B 2 /8
MEd = 12.60 [kNm] momento massimo in mezzeria
VEd = 29.08 [kN] taglio massimo agli appoggi → V Ed = [(γ G2 ·Q 1 ) + (γ G1 ·Q 2_perm + γ G2 ·Q 2_p.n.s + γ Q ·Q 2_acc + γ G1 ·Q 3 )·B] /2

3. CALCOLO DEGLI ABBASSAMENTI (SLE - RARA)


3
f 1 = 8.24E-05 [m] cuneo di muratura (distribuzione triangolare) → f 1 = ( Q 1 ·B ) /(60 E2I)
f 2 = 2.00E-04 [m] carichi uniformemente distribuiti → f 2 = (5/384) · [( Q 2_perm + Q 2_p.n.s +Q 2_acc +Q 3 )·B 4 ] /(E2I)
fmax = 2.83E-04 [m] freccia massima in mezzeria

4. VERIFICHE

4.1. flessione (NTC08 - 4.2.4.1.2)


classe: 1 → Mc,Rd = 2Wpl·fyd = 154.17 [kNm] → Med ≤ Mc,Rd verificato

4.2. taglio (NTC08 - 4.2.4.1.2)


2
profilo: U → 2Av =2(A - 2btf + (tw + r)tf) = 3.45E-03 [m ] → Ved ≤ Vc,Rd = (Av· fyd) /√3 = 673.44 [kN] verificato

4.3. abbassamenti (NTC08 - 4.2.4.2.1)


flim = 4.57E-03 [m] verificato
TITOLO:
DATA: 08/12/2017 ORA: 13:18:19
VERIFICATO DA: PAGINE: 1/3

VERIFICA DI UN ARCHITRAVE METALLICO PER UN VANO MURARIO

1 - GENERALITA'
Il carico agente sull'architrave è la somma di 3 contributi:

1) peso della muratura agente. Tale carico ha distribuzione triangolare;


2) peso (permanente + variabile) trasmesso da un eventuale solaio/copertura. Uniformemente
distribuito;
3) peso proprio del profilo metallico (da profilario). Uniformemente distribuito.

La valutazione del carico trasmesso dalla muratura è eseguita secondo le indicazioni della DIN 1953:
ammettendo un "effetto arco", il peso gravante sull'architrave è circa pari a quello di un triangolo
equilatero con base pari alla luce dell'architrave.
I carichi trasmessi da eventuali orizzontamenti sono calcolati nella parte ricadente nei limiti del
triangolo.

L'architrave è modellato come una semplice trave su 2 appoggi, soggetta ai carichi descritti, combinati
secondo le indicazioni di normativa (NTC08). Le verifiche eseguite sono: flessione (SLU), taglio (SLU) e
deformabilità (SLE).

2 - DATI GENERALI

PROSPETTO SEZIONE

B= 1.60 [m] γmuratura = 23 [kN/m3]


s= 0.38 [m] acciaio: S355 []
A= 1.39 [m] fyd = 338.10 [MPa]
b' = 0.73 [m] Eacc = 210000 [MPa]
Ysol = 0.75 [m] freccialim = L/350 []
TITOLO:
DATA: 08/12/2017 ORA: 13:18:19
VERIFICATO DA: PAGINE: 2/3

3 - PROFILO METALLICO

L'architrave è realizzato con 2 profili disposti simmetricamente sulle facciate del vano.

profilo: UPN200 classe (*) : 1


h= 200 [mm]
b= 75 [mm]
tw = 8.5 [mm]
tf = 11.5 [mm]
r= 11.5 [mm]
A= 3.22E-03 [m2]
p= 0.253 [kN/m]
4
Iy = 1.91E-05 [m ]
Wel_y = 1.91E-04 [m3]
3
Wpl_y = 2.28E-04 [m ]
(*)
classificazione della sezione trasversale secondo EC3

4 - ANALISI DEI CARICHI

qs_perm = 10.00 [kN/m] permanente strutturale solaio ( × lunghezza influenza)


qs_p.n.s. = 10.00 [kN/m] permanente non strutturale solaio ( × lunghezza influenza)
qs_var. = 20.00 [kN/m] variabile sul solaio ( × lunghezza influenza)

Q1 = 9.69 [kN] peso del cuneo in muratura


Q2_perm = 4.59 [kN/m] permanente strutturale solaio diffuso su architrave
Q2_p.n.s. = 4.59 [kN/m] perm. non str. solaio diffuso su architrave
Q2_acc = 9.17 [kN/m] variabile solaio diffuso su architrave
Q3 = 0.51 [kN/m] peso proprio dell'architrave (2 profilati)

5 - COEFFICIENTI DI COMBINAZIONE

γG1 = 1.3 coefficiente per le azioni - carichi permanenti


γG2 = 1.5 coefficiente per le azioni - carichi permanenti non strutturali
γQ = 1.5 coefficiente per le azioni - carichi variabili
TITOLO:
DATA: 08/12/2017 ORA: 13:18:19
VERIFICATO DA: PAGINE: 3/3

6 - SOLLECITAZIONI MASSIME

cuneo di muratura (distribuzione triangolare)


M1 = 3.88 [kNm]
M 1 = (γ G2 ·Q 1 )·B /6
carichi uniformemente distribuiti
M2 = 8.72 [kNm]
M 2 = (γ G1 ·Q 2_perm + γ G2 ·Q 2_p.n.s + γ Q ·Q 2_acc + γ G1 ·Q 3 )·B 2 /8
MEd = 12.60 [kNm] momento massimo in mezzeria

taglio massimo agli appoggi


VEd = 29.08 [kN]
V Ed = [(γ G2 ·Q 1 ) + (γ G1 ·Q 2_perm + γ G2 ·Q 2_p.n.s + γ Q ·Q 2_acc + γ G1 ·Q 3 )·B] /2

7 - VERIFICHE S.L.U.

Flessione (NTC08 - 4.2.4.1.2)


classe: 1 → Mc,Rd = 2Wpl·fyd = 154.17 [kNm]
verifica: Med ≤ Mc,Rd esito: verificato

Taglio (NTC08 - 4.2.4.1.2)


profilo: U → 2Av =2(A - 2btf + (tw + r)tf) = 3.45E-03 [m2]
verifica: Ved ≤ Vc,Rd = (Av· fyd) /√3 = 673.44 [kN] esito: verificato

8 - VERIFICHE S.L.E.

cuneo di muratura (distribuzione triangolare)


f 1 = 8.24E-05 [m]
f 1 = ( Q 1 ·B 3 ) /(60 E2I)
carichi uniformemente distribuiti
f 2 = 2.00E-04 [m]
f 2 = (5/384) · [( Q 2_perm + Q 2_p.n.s +Q 2_acc +Q 3 )·B 4 ] /(E2I)
fmax = 2.83E-04 [m] freccia massima in mezzeria

f lim = 4.57E-03 [m]


verifica: fmax ≤ flim esito: verificato

Potrebbero piacerti anche