Sei sulla pagina 1di 3

PAESE :Italia AUTORE :Denise Francini

PAGINE :8
SUPERFICIE :54 %
Nuovo amico [Il]
PERIODICITÀ :Settimanale

3 luglio 2022

L'Islam al femminile
mo cimitero per i fedeli musul-
Il convegnoera mani della nostra Provincia - ha
sottolineato l'importanzadi cre-
inseritonella are una Provinciaattiva per le
terzaedizionedi Pari Opportunitàe per la valoriz-
zazione e il rispetto dei Diritti U-
Popoli in Festa mani e non solo. Il festival, infat-
e ha visto un 'ampia ti, è stato creato con l'obiettivo
di coinvolgere la popolazione, al
partecipazionedi fine di abbattereogni barriera e
di promuovere una culturavolta
pubblico e relatori all'inclusione sociale, attraverso
non solo l'aggregarsi di culture
diverse ma anchecon la colla-
borazione dell'Università di Ur-
bino e delle risorsepresenti nel
territorio.
Fermignano Lo hanno appoggiato Massimo
Seri, sindacodi Fano - città pro-
DI DENISE FRANCINI
motrice del convegno -, Marian-
na Vetri, assessoradel Comunedi
La scorsadomenica, come Cari- Urbino e Laura Giombini, asses-
tas diocesana, siamo stati coin-
sora del Comune di Fossombro-
volti dalla rassegna di Arte e Cul- ne, sottolineandola necessitàdi
tura per le Pari Opportunità e i una "nuova cultura" cheponga al
Diritti - Impronte Femminili per centro la persona,perchésenzail
un convegno dal titolo "L'Islam cittadino non è possibile costitu-
al femminile", inserito nella terza ire una comunità; e il linguaggio,
edizione di Popoli in Festaa Fer- inteso come strumento per elimi-
mignano. L'obiettivo è stato quel- nare i pregiudizi e perrafforzare
lo di sensibilizzare e informare l'inclusione sociale e il rispetto.
la cittadinanza sulle questioni Crearequindi un dialogo che sap-
femminili all'interno dell'Islam, pia mettere sullo stessopiano le
coinvolgendo donne musulmane persone,evitando le discrimina-
ambiziose, coraggiose e tenaci, zioni e che sappia valorizzare la
oltre a professori universitari e società, partendodalle famiglie
figure istituzionali della Provin- e dai loro bisogni.
cia di Pesaroe Urbino. «Un cambiamento da attuarein
piccoli passi verso il "diritto di
Territorio. Emanuele Feduzi, il
" primo cittadino" di Fermignano
scelta" ». Così Othmane Yassine,
- città ospitantedove sono stati
creati la prima Moschea e il pri- consigliere comunale di Fermi-

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Denise Francini
PAGINE :8
SUPERFICIE :54 %
Nuovo amico [Il]
PERIODICITÀ :Settimanale

3 luglio 2022

gnano, ha introdotto il suo inter- donne, che tende ad emarginar-


vento, volto alla riflessione sull'i- le fino a negoziaresui loro diritti
dentità italiana. con motivazioni "banalmente" di
natura religiosa. « Ma... Dov' è u-
Relatori. Nella seconda parte na religione che vieta di studiare,
del convegno sono poi interve-
nuti Carlo Maria Bellei, docen-
di lavorare, di guidare, di vivere
te dell'Università di Urbino, e
in modo autonomo...? » ci ha pro-
Francesca Bocca Aldaqre, teo-
loga italiana che ha scelto libe- vocati Dachan con amarezza. Ha
ramente di indossare il velo. En- infine incoraggiatonoi presenti a
parlare, a denunciare, a informa-
trambi hanno tentato di scardi-
nare i preconcetti. Vajada Kegi, re, « ad essere scomodi perché la
consulente marketing, ha inve- realtà è scomoda» ed è necessa-
ce dato voce alla sua esperienza rio educare al rispetto reciproco
e contrastare le discriminazioni!
di donna libera dalle violenze di
genere grazie al " tatuaggio" che
le ha impresso sua madre: «Stu-
dia! » le diceva spesso. Kegi, col
tempo, ha capito che « chi ha il
dominio sul denaro, ha il domi-
nio sulla relazione» . Quindi, per
essere libera avrebbe dovuto i-
struirsi e darsi da fare. L'ultima
voce a parlare è stata quella di
Asmae Dachan, giornalista di o-
rigine siriana, che ha presentato
un quadro realista rispetto ai di-
ritti delledonne a livello interna-
zionale. Considerando le donne
musulmane, la situazione è tri-

ste e drammatica: in molti paesi


ancora manca la Democrazia e
viene meno il rispetto dei Diritti
Umani. In generale, i Diritti non
sono garantiti o non sempre lo
sono e spesso, la religione viene
strumentalizzata come mezzo po-
litico e come arma di violenza di
genere. E' presente una sorta di

"prigione mentale" nella società,


oltre ad una "gabbia dorata" cre-
ata dai mariti o dalle famiglie - se
non sono sposate- intorno alle

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Denise Francini
PAGINE :8
SUPERFICIE :54 %
Nuovo amico [Il]
PERIODICITÀ :Settimanale

3 luglio 2022

Tutti i diritti riservati

Potrebbero piacerti anche