Sei sulla pagina 1di 1

Provincia

12

MERCOLED 15 GIUGNO 2011

EX GIUNTA I membri dellex giunta del sindaco Fantato Sopra, il segretario comunale Francesco Montemuro

LA DECISIONE Germano Goia uno dei quattro consiglieri dellex maggioranza che hanno fatto cadere la giunta di Badia

Entro la settimana qualcuno prender la guida del Comune: Vitetti, Bertone o Fruncillo?
BADIA POLESINE

Badia, arriva il commissario


ni presentate dai consiglieri sono irrevocabili e che comportano limmediato decadimento della giunta, cos come, suo parere - che ha espresso citando la legge 267 del 2000 (articolo 53, ultimo comma) - anche quella del sindaco, anche se qui sembrano esserci due correnti di pensiero. La visione diversa sembra essere quella dellattuale segretario comunale Francesco Montemurro, per quanto riguarda agli atti formali che il primo cittadino pu espletare fino alla nomina del commissario. Ci sono tre nomi possibili: Luigi Vitetti che ha gi operato a Badia nel 2009, Rocco Bertone, Carmine Fruncillo. Intanto Enzo Ortolan ex presidente del consiglio comunale, visibilmente amareggiato e sorpreso afferma: Finisce qui e in modo definitivo anche per il futuro, la mia prima esperienza durata due anni di amministratore, avevo notato qualche perplessit nel nostro interno, ma che sci fossero scontri particolari non lho mai visto, anche nelle riunioni di maggioranza ci si confrontava, ma senza particolari problemi, posto che i problemi economici del Comune sono un fatto sempre confermato, chiaro che mi dispiace per le persone con cui si lavorato in questi due anni. Orto-

IL GIORNO DOPO, la caduta della Giunta Fantato, avvenuta ad opera di undici consiglieri comunali, di cui quattro della ex maggioranza, gi il momento di parlare di procedure per la nomina del commissario del prefetto chiamata o a governare pro tempore Badia Polesine fino allanno prossimo. Il vice segretario comunale Andrea Patergnani conferma che gi stata invita comunicazione ufficiale al Prefetto, che prevedibile nominer il commissario entro la settimana, confermando che le dimissio-

lan, che viene dal mondo della scuola, prima come insegnate e poi anche preside rivela lambiente politico lo conoscevo poco, ma io ero abituato ad operare in un ambiente dove cera pi rispetto e correttezza reciproca tra le persone, nellambiente politico invece sembrano prevalere gli interessi particolari. Tra i motivi possibili che hanno portato alla caduta dellamministrazione Ortolan, ipotizza la defezione della Lega, ma anche il malcontento di qualcuno, che per afferma non ho capito da dove venga. Giovanni Saretto

BADIA POLESINE UNA DECISIONE E TANTI DUBBI


BADIA POLESINE

I QUATTRO consiglieri comunali della ex maggioranza Goia, Mantovani, Sartori, Visentin, che con le loro dimissioni hanno contribuito a fa cadere la giunta del sindaco Gastone Fantato affidano ad un comunicato stampa le loro motivazioni in merito a quanto accaduto. Da rilevare per, che oltre alla iniziale motivazione, quasi rituale che recita testualmente: E venuta a mancare la fiducia nei confronti del sindaco. Il comunicato contiene essenzialmente tutta una serie di domande, invece che dare delle riposte precise e motivate come molti cittadini e non, invece si attendevano. Nel documento si recita: Per rispondere alla domanda che tutti si

I consiglieri dimissionari: Non avevamo pi fiducia nel sindaco


fanno per una volta rispondiamo: perch? e a seguire: Perch questa decisione dopo che nellultimo consiglio comunale, il 28 aprile ultimo scorso, dove abbiamo responsabilmente votato il bilancio di previsione del 2011, il capogruppo e i consiglieri hanno difeso le scelte e loperato del Sindaco e della giunta? Perch 4 consiglieri comunali di maggioranza, secondo taluni improvvisamente si sono scoperti novelli giuda? Perch Goia avrebbe deciso di rinunciare al ruolo di capogruppo, incarico di indubbio prestigio? Perch Sartori avrebbe deciso di rinunciare allincarico di ass.re con deleghe di assoluto rilievo? Perch Visentin e Mantovani avrebbero dovuto rinunciare al ruolo di consiglieri con sicure probabilit di ulteriori future visibilit? Perch?. Il comunicato prosegue Vogliamo parlare ora del tradimento e di chi ha tradito? Non per caso che i ruoli si siano invertiti; a nessuno viene in mente che il Sindaco abbia tradito noi, nessuno si chiede se questi quattro poveri

consiglieri improvvisamente abbiano perduto il lume della ragione o se, al contrario, ci siano ragioni che ci fanno dire che talvolta niente mai come sembra. A questo punto, qualcun altro conclude la comunicazione dovrebbe dare delle spiegazioni. NEL RIBADIRE che la nostra non stata una scelta facile e che abbiamo accettato con spirito di servizio anche la recente nomina di Manuela Capuzzo ad assessore e la conferma di Alessio Morini alla presidenza della Casa di Riposo, (attualmente il presidente Fabrizio Rossi non Alessio Morini, ndr), gli stessi mandano a dire che sono pronti in caso di offese o attacchi personali, a tutelare in sede legale la propria immagine. Giovanni Saretto