Sei sulla pagina 1di 1

10 Rubriche Latina Oggi

Lunedì 23 Marzo 2009

Y OOT OO! esperienze dal web 2.0


L’INIZIATIVA

LE nuove frontiere della medicina passano (anche)


attraverso la grande rete e prospettano scenari fino a
ieri quasi inimmaginabili. L’interazione tra paziente e
medico tramite l’uso dei nuovi sistemi rende più veloce,
più semplice, più accessibile in ogni momento innova-
tivi sistemi di «assistenza medica». Ma c’è anche il
vantaggio della raccolta di informazioni e dati sulla
salute del singolo e di tipo collettivo. E’ probabile che
in futuro ci siano ulteriori cambiamenti nelle abitudini
del rapporto paziente medico. Ma il bilancio concreto
di questa nuova abitudine sarà possibile solo nel giro di
qualche anno e solo allora si potrà capire se aver messo
internet tra l’uno e l’altro è stato positivo in tutto e per
tutto.

Le nuove frontiere della tele-medicina tra Internet e cellulare

Quando il web aiuta il medico


Il monitoraggio di alcune impor- Queste discrete sonde sono colle- certificate da importanti aziende
tanti funzioni e parametri del no- gate in modalità wireless al telefo- del settore. Solo per citare un
stro organismo nei soggetti affetti no che, pertanto, registra il nostro esempio, LifeScan di Johnson &
dalle più comuni patologie o sotto- "stile di vita" memorizzando quo- Johnson specializzata in software
posti a particolari terapie scoprono tidianamente una serie di dati bio- per diabetici, è in procinto di rila-
nel web 2.0 e nel telefono cellulare metrici. Il telefono invia continua- sciare un'applicazione capace di
dei validi alleati. Questo felice mente i dati rilevati dai sensori al controllare il glucosio nel sangue e
connubio ha creato le premesse centro medico remoto che li elabo- di comunicare i valori rilevati all'i-
tecnologiche per veicolare e gesti- ra fornendo in tempo reale risposte Phone, il noto dispositivo mobile
re le informazioni "catturate" di- e suggerimenti di alimentazione, della Apple. Attraverso la tecnolo-
rettamente sul paziente nel suo attività motoria o il farmaco da gia bluetooth i livelli dello zucche-
vivere quotidiano, dunque al di prendere precedentemente pre- ro nel sangue vengono inviati al
fuori dell'ambiente ospedaliero, scritto dal medico che segue il telefono permettendo al malato di
grazie a cerotti dotati di sensori e paziente. Questa sorta di cartella calcolare la dose di insulina di cui
microchip o a dispositivi di dia- clinica telematica consente al web- avrà bisogno per ristabilire i valori
gnostica miniaturizzati. Le azien- medico di consultare un archivio corretti. Questo modello di web-
de specializzate in questo tipo di completo d'informazioni che gli medicina costituisce una promet-
servizi offrono speciali apparati di consentono di prescrivere e variare ne al proprio lavoro o domicilio, cesso. Al momento la prevenzione tente risorsa anche per i paesi del
comunicazione, ma la nuova fron- la terapia in base al profilo peculia- riducendo all'essenziale, secondo ed il monitoraggio di patologie terzo mondo dove l'educazione
tiera è data dalla possibilità di re di quel paziente. Questo nuovo un piano programmato di consul- cardiovascolari o diabetiche sono medica, la diagnostica e la preven-
installare sui telefoni cellulari di approccio consente un significati- tazione, l'accesso ad ambulatori e quelle più diffuse. Alcuni operato- zione, sia per la vastità di alcune
ultima generazione (smartphone) vo miglioramento della condizio- strutture sanitarie con indubbi ri- ri del mercato ICT, inoltre, stanno regioni che per la carenza delle
dei software in grado di collegarsi ne del malato che non è più costret- sparmi economici e di tempo, non stringendo alleanze e sottoscriven- strutture mediche e di personale,
alla rete di sensori diagnostici in- to ai pellegrinaggi nelle strutture solo del sistema sanitario, a tutto do accordi per sviluppare delle sono arretrate.
dossabili o, addirittura, ingeribili. ospedaliere oggi non sempre vici- vantaggio dell'efficienza del pro- applicazioni di auto-medicazione Antonio Rossi

Potrebbero piacerti anche