Sei sulla pagina 1di 3

Analisi Matematica 1 — informazioni supplementari

aggiornato al 26 settembre 2021


corso 12 (MAU-MUR)

Marco Morandotti — Irene De Blasi

Anno accademico 2021–2022, primo semestre

Questo documento contiene informazioni supplementari sul corso 12 (MAU-MUR) di Analisi Ma-
tematica I, a complemento di quanto descritto nella Scheda del corso nella Guida dello studente. La
Guida dello studente, per ogni corso di studi, è reperibile sul portale della didattica:

• https://didattica.polito.it/,
• riquadro Guida dello studente,
• scelta del corso di studi appropriato,
• click su OK a fondo pagina,
• click su Piano di studi,
• click su Percorso nella sezione Orientamenti.

Orario delle lezioni


L’orario delle lezioni è reperibile sul portale della didattica:

• https://didattica.polito.it/,
• riquadro Servizi didattici per gli studenti,
• click su orari delle lezioni,
• click su ORARI DELLE LEZIONI,
• click su Consultazione rapida,
• inserire “analisi matematica i” nel campo Insegnamento e “Morandotti” nel campo Docente,
• se necessario, scegliere la settimana dai calendari a sinistra della pagina.

Le informazioni sull’orario della didattica sono anche riportate sulla prima pagina del documento

calendario_lezioni-AM1_2021-2022

presente nella sezione Materiale della pagina del corso nel vostro portale della didattica (dopo che avrete
effettuato il login).
L’orario è passibile di variazioni dettate da esigenze contingenti: ogni eventuale variazione rispetto
al calendario indicato verrà comunicata tempestivamente dai docenti e segnalata sul file del
calendario.
Modalità di partecipazione alle lezioni
L’attività didattica sarà svolta durante il semestre nella forma di lezioni ed esercitazioni: le prime sono
volte all’insegnamento dei concetti e dei metodi dell’analisi matematica (esposizione e spiegazione della

1
teoria con esempi), le seconde sono volte alla loro applicazione (tipicamente svolgendo esercizi sia
teorici che di calcolo).
• Tutte le lezioni di teoria (lunedì 14:30-17:30 e mercoledì 10-11:30) saranno svolte in presenza, con un
adeguato supporto per chi non potesse recarsi al Politecnico. In particolare, verrà aperta una classe
virtuale su BBB o Zoom durante le lezioni in presenza che quindi vengono trasmesse in diretta per chi
non sarà in aula.
• La lezione di esercitazione a squadre unite (giovedì 8:30-10) sarà svolta in remoto per tutti tramite
Virtual Classroom.
• Le lezioni di esercitazione a squadre separate (martedì 14:30-16 e 16-17:30) saranno svolte in presenza. Lo
scopo delle ore di esercitazione a squadre separate è quello di avere un minore numero di studenti per
ciascuno dei due turni, al fine di intensificare l’interazione con i docenti. Il materiale delle esercitazioni
a squadre separate sarà lo stesso per ogni squadra. Queste ore non verranno né registrate né trasmesse
in diretta, tuttavia un video con lo stesso materiale svolto in aula verrà caricato sul portale come misura
compensativa.
Le classi virtuali saranno attivate all’inizio dell’orario stabilito, o poco dopo (calcolare un breve tran-
siente per dare modo al docente della lezione precedente di lasciare l’aula e a noi per preparare l’equi-
paggiamento). Un messaggio di posta elettronica avviserà che la lezione è stata avviata: cliccare sul link
contenuto nel messaggio di posta elettronica per accedere alla Virtual Classroom.
Qualora ci fossero difficoltà di trasmissione delle lezioni in diretta, verrà messo a disposizione materiale
didattico per garantire la continuità dell’insegnamento.
Modalità d’esame
Le modalità d’esame sono esposte nella Scheda del corso nella Guida dello studente. La parte delle
attività in itinere è lasciata in autonomia ad ogni singolo docente (vedere il punto seguente).
È possibile che in sede di valutazione dell’esame scritto vengano assegnati punteggi non interi. Il voto
finale verrà determinato prendendo la parte intera della valutazione (ovvero azzerando i decimali).
Partecipando alle attività in itinere è possibile totalizzare un massimo di 33 punti (15 per il test al
computer, 15 per l’esame scritto e 3 per le attività in itinere). I punteggi sopra il 30 verranno riportati
ad un voto di 30/30 e la lode verrà assegnata solo se verrà sostenuto l’esame orale. Unica eccezione è il
caso in cui il punteggio finale dell’esame sia 33, in cui verrà assegnato il voto 30/30 e lode senza necessità
di sostenere l’esame orale.
Attività in itinere
Le attività in itinere sono volte ad accompagnare gli studenti nell’apprendimento della materia durante
il semestre e consisteranno delle seguenti iniziative:

• (attività di supporto all’apprendimento) indicativamente una volta ogni due settimane, il docente sarà
a disposizione per effettuare un ricevimento studenti allargato: nel pomeriggio di venerdì oppure
nella giornata di sabato (orari e giorni da decidersi in base alle esigenze e alla disponibilità degli
studenti) si attiverà una Virtual Classroom per rispondere a dubbi e chiarire concetti eventual-
mente rimasti oscuri. In queste occasioni la modalità di partecipazione sarà in modo microfono,
in modo che le domande possano essere poste a voce.
• (attività di valutazione in itinere) il regolamento d’esame prevede che fino a 3 punti possano essere
assegnati sulla base della partecipazione ad attività valutative durante il semestre. Per l’assegna-
zione dei tre punti ci saranno tre momenti di verifica dell’apprendimento in itinere: si tratta di
tre mini-test della durata di trenta minuti ciascuno contenenti cinque domande a crocette con
quattro opzioni (una sola è quella corretta (+0, 2 punti), le restanti tre sono errate).

2
I tre mini-test verranno somministrati tramite la piattaforma Exercise del corso 12 (non quella
del corso condiviso)1 .

La partecipazione ai ricevimenti allargati e ai mini-test è volontaria e facoltativa. In particolare, i


punteggi conseguiti nei mini-test influenzano il punteggio d’esame con le modalità esposte nella Scheda
del corso nella Guida dello studente.
Considerato il peso relativo che hanno sul voto finale dell’esame, è bene considerare i mini-test come
delle occasioni di auto-verifica dell’apprendimento, più che come parte dell’esame vero e proprio (prova
al computer + prova scritta nelle sessioni d’esame).
Tutoraggio per gli studenti
Per ogni corso è prevista la presenza di un tutor (studenti del Politecnico al terzo anno di corso o iscritti
ad un corso di Laurea Magistrale) che svolgerà attività di consulenza/ricevimento su base settimanale.
Più informazioni verranno rilasciate quando i tutor saranno nominati.
Comunicazioni e avvisi
Le comunicazioni e gli avvisi da parte dei docenti agli studenti verranno effettuate tramite la sezione
Avvisi della pagina del corso nel portale della didattica.
Le comunicazioni a carattere di discussione verranno indirizzate nella sezione Forum della pagina del
corso nel portale della didattica.
Le comunicazioni da parte degli studenti ai docenti dovranno avvenire tramite posta elettronica agli
indirizzi istituzionali dei docenti dagli indirizzi istituzionali degli studenti, come riportato nel file
calendario_lezioni-AM1_2021-2022.
C’è inoltre la possibilità di interagire attraverso un gruppo Telegram.
Calendario delle lezioni
I docenti manterranno aggiornato il file calendario_lezioni-AM1_2021-2022, indicativamente caricando
la versione aggiornata sul portale della didattica dopo ogni lezione. Questo file contiene:

• l’orario delle lezioni,


• le modalità di ricevimento studenti,
• i libri di testo consigliati,
• il programma svolto giorno per giorno,
• il conteggio delle ore.

*** Consigli e suggerimenti ***


Il modo migliore per apprendere (tanto l’analisi matematica quanto le altre materie) è quello di arrivare a capire
in profondità il contenuto delle lezioni e di saperlo riprodurre2 senza l’ausilio di testi o degli appunti. È un processo
che richiede costanza e dedizione e che, unito alla risoluzione di esercizi, dà un buon metodo di studio che sarà utile
durante tutta la carriera universitaria e nel mondo del lavoro.
È suggerito mantenere lo studio individuale al passo con le lezioni e le esercitazioni. Lo studio di gruppo è consigliato
per affinare l’abilità espositiva dei concetti appresi e per confrontarsi con (e a volte scoprire) metodi diversi per la
soluzione degli esercizi. È caldamente consigliato prendere appunti durante le lezioni e le esercitazioni (anche se
il materiale sarà a disposizione!): ciò allena alla precisione e alla formalità, che sono fondamentali per una buona
padronanza della materia.
1
Il portale della didattica del Politecnico mette a disposizione degli studenti la piattaforma Exercise (corso condiviso),
gestita centralmente, per esercitarsi sul programma di Analisi Matematica I. Ogni corso, inoltre, ha a disposizione una
piattaforma Exercise gestita dai docenti del corso, per mettere a disposizione ulteriore materiale, in linea con l’insegnamento
erogato. La piattaforma Exercise del corso verrà utilizzata per la somministrazione dei mini-test.
2
non ripetere a memoria, quello è solo tempo perso!

Potrebbero piacerti anche