Sei sulla pagina 1di 348

R.A.

SCHWALLER DE LUBICZ EDIZIONI MEDITERRANEE

LA
TEOCRAZIA
rlllO ICI
Digitized by Google
Orizzonti dello spirito / 64
Collana fondata da Julius Evola

Digitized by Google
R.A. SCHWALLER DE LUBICZ

LA TEOCRAZIA
FARAONICA

Illustrazioni di Lucie Lamy

Traduzione dal francese di Paola Crimini

Th;1.s One

I1 1111 \I \111111111111111111111
<ii> 11 \
2477-S93-JTHB

MIJlfflliJm
Digitized by Google
Ristampa 2000
Finito di stampare
nel mese di Novembre 2000
presso la Tipografia S.T .A.R.
Via Luigi Arati, 12 - 00151 Roma
ISBN 88 - 272 - 1047 - 4

Titolo originale: LE ROI DE LA THEOCRATIE PHARAONIQUE 0


© 1%1 by £clitions Flammarion - Paris, France 0 Per l'edizione italiana:
© 1994 by Edizioni Mediterranee - Via Flaminia, 109 0 00196 Roma
o Printed in Italy 0 S.T.A.R. - Via Luigi Arati, 12 - 00151 Roma

Digitized by Google
INDlCE

Pag.
Prefazione 7

Capitolo 1 - Sulla Teocrazia 11


Capitolo 2 - La Deviazione 23
Capitolo 3 - L'Uomo 63
Capitolo 4 - Corografia dell'Egitto 95
Capitolo 5 - Simbologia e Simbolo 137
Capitolo 6 - Magia, Stregoneria, Medicina 175
Capitolo 7 - Ambiente cosmico 193
Capitolo 8 - Il Mito 207
Capitolo 9 - Le due vie per la liberazione 237
Capitolo 10 - Il Re 257

Tavola I - Principali Scuole Filosofiche 281


Tavola 11 - Rapporti cronologici 282
Tavola III - Rapporti cronologici 283

Appendice I - Estratti dai ftlosofi greci 285


Appendice 11 - Estratti da Laplace e Berthelot 301
Appendice III - Dell'lnfinito e del Transfinito 303
Appendice IV - Oemente d'Alessandria e I'Egitto 305
Appendice V - Catalogo dei "libri" egiziani 309
Appendice VI - Conoscenze astronomiche degli Egiziani 312
Appendice VII - I monumenti e l'astronomia 313

Digitized by Google
6/lndice

Appendice VIII - La fondazione del calendario 321


Appendice IX - L'altemanza nel Divenire 327

Indice alfabetico 329

Digitized by Google
PREFAZIONE

11 progresso significa, per definizione, I'ampliamento degli schemi rioono-


sciuti. Tuttavia, superare i oonfini prestabiliti solleva regolarmente delle
proteste piu 0 meno settarie, sia che si levino dalla scienza, dalla religione
0, semplicemente, da una mentalita abitudinaria. Quel che e certo e che
esistono sempre due campi opposti: uno e quello della credenza e l'altro il
campo di ooloro che pensano di "sapere". Collocarsi nel mezzo fra questi
due campi estremi vuol dire non poter essere classificati, con il oonseguente
effetto di provocare il dubbio oltre che l'ostilita dei due opposti. Si verifica,
tuttavia, qualche voila una esplosione capace di infrangere gli schemi ed iI
nostro secolo ha vissuto proprio una rivoluzione di questo genere, che ha
interrotto la quiete di una routine che gli uomini amano chiamare "la pace".
Si tratta, ovviamente, dell'esplosione atomica, non certo nel senso della
bomba, ma come esplosione ben piu importante di un rovesciamento di in-
dirizzo mentale. Anche iI seoolo scorso ha conosciuto, con Lavoisier, una
analoga esplosione dei propri schemi di pensiero. Allora vennero gettate
alle ortiche tutte le supposizioni, definite chimeriche, di una mistica della
creazione, offrendo a coloro che pensavano di "sapere" un terreno solido
per oostruirvi un mondo a loro immagine. Oggi, pero, questo terreno appare
divenuto assai meno stabile di quanto si fosse sperato.
Coloro che pensano di "sapere", infatti, cominciano gia a perdere ter-
reno, senza pero che questo fatto rafforzi le posizioni di ooloro che cre-
dono. Vi e oggi, in effetti, una incertezza generale, che diviene causa di
disordini tanto nell'area sociale quanto per cio che riguarda il comporta-
mento morale in senso lato, ma la massa degli uomini si limita a subire
questo effetto senza riuscire a capime l'origine. Per la vita dei popoli, piu

Digitized by Google
8 I Pre/azi.one

che le ragioni economiche 0 tecniche, e importante 10 stato d'animo, la


mentalita che e l'unica a poter ispirare, orientare una autorita superiore,
indipendente dalla influenza passionale delle masse popolari. Ebbene, oggi
it mondo e govemato da simulacri - simulacri di dottrine sociali, simulacri
di promesse scientifiche - e tutte queste promesse fallaci sono fondate su
sapienti argomentazioni di cui non siamo neanche piu capaci di ravvisare it
circolo vizioso. L'ordine sociale, infatti, deve piegarsi alle tecniche prodotte
dalla scienza e questa deve, a sua volta, adattarsi costantemente all'ordine
sociale, reso instabile dal carattere passionale e scoordinato dell'essere
umano.
Dopo aver scoperto e dimostrato che l'Energia e un fenomeno cinetico
della massa, non si riesce poi a spiegare la massa, che diventa l'incognita.
Ecco dunque che questa formula ritoma a dire: se io lancio una pietra,
questa pietra (la massa) in movimento rappresenta dell'energia. La velocita
massima elevata al quadrato e allora l'elemento stabite per tutta l'Energia,
ma la massa, it peso della pietra, rimane variabile. La velocita della Luce al
quadrato e la grande scoperta presente in questa formula einsteiniana.
Tutto cio e assai pratico, permette di "cavarsela", non rivela alcunche d'es-
senziale, ma apre la porta a tutte le scoperte possibili nel campo della
Energia nucleare.
E it piccolo mondo di oggi non pensa piu che in termini di Energia ato-
mica e ad essa riconduce tutti i fenomeni fisici, chimici 0 astrofisici.
Ora, tra tutti questi deviati, quelli che ci interessano qui sono soprat-
tutto i sedicenti "alchimisti" dei nostri giomi. Essi non appartengono ne ai
fisici ne ai "mistici", abarriti da prima di Lavoisier, poiche essi immaginano
di poter identificare l'energia atomica con 10 Spirito, origine deUa materia.
Magari riuscissero, questi pochi ricercatori, a comprendere cbe non bisogna
lasciarsi ingannare da una scienza razionalista che conduce it mondo verso it
disastro e, avendo gia accettato di farsi trattare da utopisti, potessero anche
accettare it principio dell'esistenza di una Scienza sacra che testimonia una
scienza divina.
Ma quali prove vi sono di questa Scienza sacra? Molto semplicemente,
la logica: it mondo materiale, quello della famosa "massa", non puo essere
stato creato con della materia.
Soltanto dopo aver letto quasi tutto quello che era stato scritto di serio
su questo strano argomento - da Zosimo fino all'ultimo scritto (che risale a
poco piu di un secolo fa) - sono riuscito a mettere in parallelo i testi sacri
ed it Mito con 10 svituppo di cio che viene chiamato l'Opera ermetica. Quali
che siano le immagini 0 i termini dei testi sacri - che si tratti dei Veda, delle

Digitized by Google

Potrebbero piacerti anche