Sei sulla pagina 1di 1

4.1.d.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Le calzature dovranno rispondere alla vigente normativa EN ISO 20345:2011 e soddisfare i seguenti
requisiti aggiuntivi: S3 HRO HI CI WR AN SRC
Ogni calzatura dovrà riportare la seguente marcatura in modo indelebile:
Marchio “CE”
EN ISO 20345:2011 S3 HRO HI CI WR AN SRC
BS 7971-5:2004 Type 2, PL3 (Performance Level 3) FRU CHEM che certifica la calzatura per
l’utilizzo in scenari di ordine pubblico dove è prevista l’esposizione a possibili situazioni anche vio-
lente.
La calzatura , certificata con questo standard, dovrà offrire livello di protezione contro i rischi di sci-
volamento, impatto sul puntale, impatti sul malleolo e rischio termico.

4.1.e. CARATTERISTICHE GENERALI PER I PELLAMI DA TOMAIA


Gli elementi in pelle per tomaia debbono essere tratti, per tranciatura, da pelli bovine, di cui sia chia-
ramente riconoscibile ed individuabile la "grana" conciate al cromo di colore nero.

Pelle per tomaio principale

Caratteristiche fisiche Metodo di prova Requisiti


Spessore UNI EN ISO 2589/06 1,6 – 1,8 mm.
Carico di strappo EN ISO 20345/11 ≥ 120 N.
Penetrazione d’acqua EN ISO 20345/11 ≤ 0,2 g dopo 60 minuti
Assorbimento d’acqua EN ISO 20345/11 ≤ 30% dopo 60 minuti
Permeabilità al vapore acqueo EN ISO 20345/11 > 10 mg/cm² x h.
Coefficiente al vapore acqueo EN ISO 20345/11 > 85 mg/cm²

Tessuto per fodera

Laminato in 3 strati termosaldato e costruzione a calzino iniettato

Caratteristiche fisiche Metodo di prova Requisiti


Materia prima - 1. Strato : Cambrelle 100% PA
- 2. Strato membrana in ePTFE
idrorepellente e permeabile al
vapore acqueo
- 3. Strato maglino protettivo
100% PA
Peso DIN EN 12127 g/m2 220 ± 30
Caratteristiche presenti
sull’intera struttura
Resistenza allo strappo EN ISO 20345/11 > N 35
Resistenza all’abrasione EN ISO 20345/11 A secco dopo 25.600 cicli: nessun
foro;
A umido dopo 12.800 cicli : nessun
foro

39

Potrebbero piacerti anche