Sei sulla pagina 1di 1

Le calzature sono realizzate con:

- tomaia tipo "POLACCO” realizzata in pelle di vitellone conciata al cromo, di colore NERO.
- fondo, costruito secondo il sistema "MONTAGGIO AD AGO" che vede l’unione della tomaia e
fodera al sottopiede mediante collanti termoplastici, la suola viene quindi fissata mediante collanti
atossici ad alta adesività.

Sono costituite dagli elementi e dagli accessori sottoindicati:


- elementi in pelle di vitellone al cromo di colore nero:
. tomaio, linguetta a soffietto, gambette, listino posteriore esterno;
- elementi in pelle di vitello al cromo di colore nero:
. paramalleolo;
- elementi in poliuretano:
. suola e tacco;
- altri elementi:
. puntale (sottopunta interna), contrafforte posteriore interno, fodera, plantare estraibile, rinforzo
sottocchielli, nastrino per termosaldatura e nastrino di rinforzo per ripiegatura gambette;
- accessori:
. filati per cuciture, occhielli per allacciatura, stringhe, collanti, cere, ecc.

Nella costruzione devono in particolare essere osservate le seguenti prescrizioni:


- tomaio: il tomaio davanti in pezzo unico, con linguetta a soffietto fissata al tomaio davanti con
doppia cucitura, due gambette laterali, sovrapposte al tomaio anteriore e fissate con doppia cuci-
tura, listino posteriore esterno sovrapposto alle gambette con doppia cucitura.
- Paramalleolo: in pezzo unico, comprendente tomaio e fodera, fissato alle gambette con doppia
cucitura, imbottito con gommapiuma e trapuntato a metà con doppia cucitura ornamentale paral-
lela.
- fodera: è in tre pezzi, posizionati rispettivamente in corrispondenza del tomaio e dei due quartie-
ri.
- coloritura: tutti i pezzi in taglio vivo vengono tinti in colore nero;
- puntale (sottopunta interna) e contrafforte interno posteriore: devono essere saldamente in-
collati a caldo (sistema termoadesivo) tra la fodera e la tomaia;
- sottopiede in fibra antistatica: sottopiede in fibra sintetica antistatica. Solo nella parte centrale
della pianta il sottopiede deve presentare una serie circoscritta di perforazioni, in forma ovale,
lunga circa 4cm x 3 di larghezza, necessarie per il funzionamento del sistema di ventilazione;
- tallonetta di rinforzo: in fibra antistatica viene applicato al sottopiede nella parte sottostante in
corrispondenza del tallone e del famice;
- cuciture della tomaia: devono essere ben tese, esenti da irregolarità (nodi, punti lenti o saltati,
fili penduli o simili) eseguite con il filato prescritto;
- Allacciatura: mediante 4 coppie di occhielli metallici e robuste stringhe di lunghezza adeguata.
- suola e tacco: La suola, in materiale polimerico (poliuretano), deve essere in monoblocco con il
tacco, dotata di un sistema di ventilazione, in grado di assicurare un adeguato comfort termi-
co/climatico. La suola deve avere le seguenti dimensioni:
. altezza totale del tacco (nel punto più alto): mm. 34 ca.
. altezza totale del tacco (parte anteriore) mm. 31 ca.
. altezza totale della suola in pianta (compreso i rilievi): mm. 16 ca.
. i rilievi devono essere strutturati in modo da non trattenere fango o altri materiali, devono avere
tutti gli scarichi laterali.
. la parte posteriore del tacco deve avere uno smusso di ca. 7°
. La parte interna del famice deve essere rinforzata con una costola orizzontale che collega il tac-
31