Sei sulla pagina 1di 3

Atletico madrid più propositivo, a 3 in dif.

già negli scorsi anni ha provato a aumentare


qualità, trovare varianti (lemar, joao felix…). Ma quest’anno ci è riuscito, anche con
carrasco e dando tempo a felix, llorente. Perché nel calcio senza pubblico squadre di
garra sono depotenziate

A inter manca piano b: se deve fare la partita, manca creatività. Shakhtar ne ha prese
5 la scorsa ss, ha preso le contromisure e ha fatto due 0-0 questa ss. Inter non ha fatto
passo indietro, ma non ha fatto passi avanti
Manca anche salto di mentalità (vedi atletico, che va sempre agli ottavi)

Napoli, mediana fabian ruiz-bakayoko


Con osimhen, gattuso ha rinunciato a 4-3-3 per 4-2-3-1 (4-2-4)

Roma, reparto off dzeko, mhkitarian, pedro; mediana veretout-pellegrini, fascia sx


spinazzola tuttofascia

Italia è cresciuta a livello qualitativo, tutte sono migliorate, anche atalanta e sassuolo.
Questo si riflette sulla nazionale, giovani talenti con ampio margine di crescita. Manca
ancora intensità

Atalanta, autosostenibilità, continuità società, grandi vendite giovani anche senza


neppure giocare in prima squadra (kulusevski, traore)
Calcio difficile da leggere, qualità

Lazio Bravo inzaghi s. a mantenere motivazione in squadra medio-alta e stringe gruppo


intorno a sé
Come allegri, inzaghi sa leggere sistema giocatori wrt proprie caratteristiche
Giocatori di qualità si sono abbassati nel gioco (come luis alberto)

In USA mancano allenatori di competenza, anche se sta crescendo: mckennie, dest,


pulisic
In USA si guarda tanto a curriculum, non a far crescere giovani nonostante errori

Ungheria ’54 e Olanda ’74 sono eternamente ricordati pur non avendo vinto: Ungh vs
Germania Ovest nel miracolo di Berna, con Puskas non al meglio; Olanda vs padroni di
casa (’74 e ’78). Ma sono dimostrazioni che nel calcio risultato non è unica cosa che
conta

Finale Coppa Sudamericana 2003 Cienciano – River Plate


Cianciano rappresenta parte più discriminata della provincia
3-3 a Monumental
Ritorno in casa dei rivali vince C 3-4, in 11 vs 9 (in 10 quando segna gol della vittoria)

Rabona: inventata da El “Beto” Infante (att argentino) nel set 1948. Gioca in
Estudiantes, nella partita vs Rosario Central (20 000 spettatori), gol del 3-0. Anche
arbitro e portiere avv si congratulano. Termine inventato da giornalista Pablo Rojas Paz,
che gioca su nome Infante (anche “ragazzino”), Estudiantes (studenti) -> “hacer la
rabona” (“marinare la scuola”, “fare marachella”).
Grandi interpreti:
Giovanni Roccotelli (ala dx Ascoli) la chiamava incrociata
Claudio “El Bichi” Borghi, perché non sapeva usare piede debole. Arrivò al Milan grz
Berlusconi ma non piaceva a Sacchi
Angel Di Maria
Perotti
Eric Lamela
Carlos Bacca
1° gol rabona in Primera Divicion: 2008, Espanol – Racing Santander. La partita stava
sul 0-2 a 10 min da fine. Entra 19enne Ivàn Bolado (Racing) e segna 0-3 di rabona.
Pareva trampolino lancio per Bolado (spagnolo), ma poi giocherà in India e maglia
nazionale della Guinea Equatoriale (Paese origine di nonna paterna e padre)

Prima: regista puro/mezza punta -> Paltini, D’Antognoni, Giannini;


incontrista/mediano -> Bonini, Furino
Da Sacchi: centromediano-metodista: fase dif->equilibrio; impostazione->tecnica,
visione, tempi. Es: Albertini, Di Biagio, Di Matteo, Dino Baggio, Guardiola
Oggi: mezze punte trasformate in centrocampisti centrali: Tanti tocchi-> no cambio
gioco, dai e vai; movimento. => mettono in secondo piano fisicità. Es: Pirlo, Iniesta,
Xavi, Verratti, Barella

Eriksen può dare quando sq. è stanca, grz grande tecnica, anche a 1 tocco

Nel calcio di oggi sono saltate le coperture, quindi se salti l’uomo hai campo aperto ->
aumenta n. gol

Zaccheroni: centrocampo reparto fulcro, sostiene attacco e protegge dif, deve avere
uomo in più. Se dif a 3, non abbassa laterali in fase dif. Se att avv sono 2, rimane a 3.
Se sono 3, si aggiunge uomo in dif da parte opposta del fronte d’attacco. Così, in caso di
recupero palla, letale in zona palla è pronto a ripartire
Compito allenatore: offrire certezze (che non esistono) a giocatori, quindi convincere
che con il suo gioco c’è più probabilità di vincere che di perdere

Red Bull 4-2-2-2 in fase non-possesso x proteggere centro e orientare giocate avv sugli
esterni, dove può attuare pressing. Pressing su copertura linee passaggio e controllo
spazi
3-1-5-1 in fase possesso:
- x rendere difficile ad avv proteggere sia zona centrale che ampiezza
- x abbassare sq avv
- attaccante attira dif avv su di sé x ampliare spazio x ricezione negli half-space
Proattività: possesso e pressing x recupero possesso. È proattivo perché non vuol
rischiare l’azione avversaria
Gioco di posizione: occupazione di posizioni precise dentro a una struttura posizionale
definita. Questo va a braccetto con fluidità posizionale. Viene sempre meno concetto di
ruolo e più quello di funzione. Chi è l’organizzatore del gioco? Non necessariamente
centrocampista centrale. Può essere dc, terzino (dato che si difende zona centrale, ha
più spazi per manovrare), portiere (ha maggiore libertà)

Costruzione dal basso:


- linea a 3 dietro (se dif a 4, 1 terzino sale a centrocampo e 1 stringe con dc). Perché?
o Dato pressing avv, più facile trovare superiorità numerica (e poi sfruttare spazi
liberati dietro da avv)
o Linee passaggio multiple, ad altezza diversa
o Possono allontanarsi tra loro x allontanare gli avv in pressione
o Maggiore stabilità
o + dc centrale può anche alzarsi oltre la 1 a linea di pressione avv, x coinvolgere
portiere, aumentare superiorità (si crea un rombo) e quello diventa l’uomo
libero
o Uno dei braccetti (dc esterni) può inserirsi in area rig avv (Atalanta), x liberare
1 uomo dalla marcatura (viene sfruttata superiorità posizionale ottenuta in
precedenza)

Potrebbero piacerti anche