Sei sulla pagina 1di 1

Tenente Aldo Dorelli.

Incursone e Xenoarcheologo
Allineamento: LEGALE MALVAGIO
Motto di battaglia: “nun me devi rompe' l cazzo”

Come avrete visto tutti sono un Lashunta con queste belle antenne. Ma sono di Golarion.
Cioè non è che sono proprio di Golarion “origginale”ma sono stato allevato su Golarion. Dicono i
cavalieri che mi hanno allevato perchè durante una loro missione, dei mostri infernali hanno raso al
suolo la città dove vivevo su Castrovel. Essendo rimasto solo mi hanno adottato come figlio
dell'ordine.
C'era solo un problema: sono un Lashunta Damaya, e per fare il soldato non ero preparato con il
fisico figuriamoci con la mente. Mi ha corretto l'ordine il fisico e mi hanno inculcato l'arte della
guerra e della guerriglia. La forza è l'unico linguaggio che i cavalieri conoscono. E io, sono
diventato forte. Forte abbastanza da diventare incursore. Forte abbastanza da diventare Capo della
mia unità. I sacrifici fatti, l'esercizio fisico e le prove mentali sono state estenuanti.
Poi mi sono congedato. Approfittando delle mie conoscenze e delle mie capacità mi sono messo alla
ricerca delle mie origini. Ho conosciuto Xavier Hotfuzz, umano di talento su Golarion che mi ha
offerto un lavoro in cambio della forza e intelligenza che dimostravo: aiutarlo nel lavoro di
Xenoarchologo per trovare antichi reperti della vecchia Golarion per poter ripristinare il culto di
Iomeade, e mi ha iniziato a formare. Ora giro i mondi del patto come soldato di ventura o come
pilota per poter trovare i fondi per portare avanti la ricerca del mio maestro XavieR da sempre alla
ricerca del TESSERATTO DI CONTENIMENTO, dove si narra siano contenute all'interno le
vestige divine dell'ultima grande sacerdotessa di Iomeade.

In realtà io non sono proprio proprio buono. Faccio parte dei Cavalieri della Picca come tributo. I
miei genitori sono stati immolati dall'ordine e mi hanno addestrato come monito nei confronti del
nostro signore: Asmodeus. E i Cavalieri della Picca, come tutti i cavalieri infernali vogliono solo
una cosa: distruggere tutti i mostri che infestano le nostre terre in suo nome. Poco importa che siano
coinvolti dei civili.
Xavier Hotfuzz, xenoarchologo di fama extraplanare, in realtà è uno di noi. Il Suo, anzi il nostro
obbiettivo è quello di trovare il tesseratto di contenimento che contiene le vestigia dell'ultimo gran
sacerdote di Asomeus, chiamato “LA VOCE” colui che porta su questo piano planare il nostro
signore. Lui ordinerà tutti i mondi del patto con l'ordine che deve essere, e solo i puri di cuore
avranno la sua riconoscenza

Potrebbero piacerti anche